Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Da Dallas alle Torri Gemelle
Inviato da Redazione il 22/11/2005 4:02:08 (16160 letture)

Se c'è un motivo per cui insistiamo sull'importanza dell'omicidio Kennedy, dopo oltre 40 anni dall'evento, non è certo per "cospirazionismo congenito", ma per un fatto molto più semplice e tangibile:

La stessa persona che era a Dallas il 22 Novembre 1963 dormì alla Casa Bianca il 10 Settembre 2001.

E ciò per sua stessa ammissione, in ambedue i casi. Anzi, nel primo George H. Bush, padre-padrone del Nuovo Ordine Mondiale - oltre che dell'attuale presidente, George W. Bush - si premurò di informare l'FBI della sua presenza a Dallas quel giorno, proprio nelle ore in cui il corteo di Kennedy si presentava all'appuntamento con la storia in Dealey Plaza.

Nelle stesse ore Richard Nixon, presente a Dallas da tre giorni "per motivi personali" - peraltro mai accertati - ripartiva alla volta di New York, dove avrebbe appreso dell'avvenuto omicidio di John Kennedy. Sarebbe diventato l'unico uomo al mondo ...

... a non ricordarsi del momento esatto in cui apprese la notizia, fornendone negli anni ben tre versioni differenti: all'aeroporto, durante il tragitto in taxi, sotto il portone di casa.

Diventano così tre, contando anche Johnson che lo sarebbe diventato quel pomeriggio, i futuri presidenti che erano a Dallas quel giorno. Un curioso crocevia della storia, se non altro.

Ma la persona più importante di tutte, in questa vicenda, è sicuramente Prescott Bush, padre del Bush che era a Dallas quel giorno, e nonno dell'attuale presidente. Ecco le tre generazioni, fotografate insieme nel 1940.

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA. (è piuttosto lunga, e ancora da rifinire. Mi sono accorto in ritardo della ricorrenza di oggi). Un link a fine pagina ti riporterà qui.

Domani mattina se ne parlerà a Radio Spazio Aperto, dalle 9 in poi.

QUI trovate la confutazione dell'unica possibilità effettiva per Oswald di aver agito da solo. In serata unificherò e collegherò meglio le varie pagine.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
crociato
Inviato: 22/11/2005 4:12  Aggiornato: 22/11/2005 4:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Su kennedy si possono dire molte cose a tutt'oggi, malgrado sia stato arrestato l'esecutore materiale dell'assassinio (il tristemente noto Lee Oswald), nessuno sa ancora con precisione chi siano stati i suoi probabili mandanti occulti.

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Redazione
Inviato: 22/11/2005 4:15  Aggiornato: 22/11/2005 4:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Se c'è una cosa che nessuno può dire, oggi, è proprio che sia "stato arrestato l'esecutore materiale dell'assassinio".

Abbi la pazienza di attendere la scheda completa (purtroppo mi sono accorto solo oggi della ricorrenza) per poter sostenere quello che dico. Se proprio non ce la fai, puoi intanto dare un'occhiata a questo.

crociato
Inviato: 22/11/2005 4:21  Aggiornato: 22/11/2005 4:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Beh secondo le fonti ufficiali era lui l'assassino...

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Redazione
Inviato: 22/11/2005 4:38  Aggiornato: 22/11/2005 4:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Come Hani Hanjour e Mohamed Attà, allora. In questo caso mi trovi pienamente d'accordo, anche perchè il concetto "da Dallas alle Torri Gemelle" non fa che registrare un'analogia in più.

A più tardi.

Massimo

tomlamm
Inviato: 22/11/2005 10:25  Aggiornato: 22/11/2005 10:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
"La stessa persona che era a Dallas il 22 Novembre 1963 dormì alla Casa Bianca il 10 Settembre 2001"

Uno dei Bush? Qualche pezzo grosso della CIA? Uno stretto collaboratore del presidente? Un arabo? Un ebreo?

yarebon
Inviato: 22/11/2005 10:47  Aggiornato: 22/11/2005 10:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
oswald non è nemmeno l'esecutore materiale e consiglio a tutti un film documento davvero ben fatto e pieno di prove, ossia jfk, con kevin kostner. il film non è romanzato per quanto riguarda la vicenda kennedy, certo non sono d'accordo nel dare semplicemente la colpa alla cia, ci sono in ballo poteri maggiori, ma alla fine spiega bene come gli esecutori materiali fossero ben più di uno e piazzati in diversi posti e che oswald sia stato un capro espiatorio!
A proposito Massimo nel tuo dossier è citata l'azienda francese Permindex!

Manthrax
Inviato: 22/11/2005 11:11  Aggiornato: 22/11/2005 11:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/9/2005
Da: Somewhere Far Beyond..
Inviati: 556
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Massimo, conosci vero il sito Jfk Murder Solved? L'ho trovato molto utile, dacci (dateci) un occhio con calma..

Turn to the light, don't be frightened of the shadows it creates..
Kolza
Inviato: 22/11/2005 11:19  Aggiornato: 22/11/2005 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Eh beh, a pensare che ci sono ancora individui convinti che Lee Harvey Oswald commise il JFKcidio, non accorgendosi delle castronerie che vanno dicendo sul loro sito... Beandosi dell'importanza loro data da un'associazione di noti scettici (con le fette di salame sugli occhi)!
Caro Massimo, per esperienza so quanto sia duro scontrarsi con la realtà dei fatti, specie quando qualcuno te la dimostra scientificamente anche se hai dietro uno che di professione fa il ghostwriter e non sa l'inglese!
Saludos
Kolza
(Simone Colzani)

goldstein
Inviato: 22/11/2005 11:37  Aggiornato: 22/11/2005 11:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Mentre il papa' e' sempre perfettamente a suo agio nelle stanze del potere, il figlio non riesce nemmeno ad orientarsi negli alberghi in giro per il mondo.
Domenica, durante il suo viaggio in Cina, George Bush ha dovuto affrontare alcune domande dai reporters, ecco l'ultima:
"Con tutto il rispetto, signore - lei sa quanto noi siamo sempre rispettosi - nei suoi discorsi avuti col Presidente Hu, lei e' sembrato un po' fuori dal gioco, come se dovesse sbrigarsi a finire le risposte. Una mancanza d'entusiasmo. C'era qualcosa che le dava noie?"
Risposta di Bush: "Ha mai sentito parlare di Jet Lag?"
Bush si e' dunque alzato e, fiutata l'aria - aveva dichiarato giusto qualche minuto prima che i progressi in Iraq sono "eccezionali" - ha cercato di defilarsi, ma la sua exit strategy e' svanita di fronte ad una porta chiusa a chiave.
Immortalato e filmato dai reporters in sala, Bush e' scoppiato in una risata: cio' che fa meno ridere, e' che presto questo gaglioffo verra' reso l'unico capro espiatorio di tutte le malefatte, e finira' di nuovo davanti ad una bottiglia (se non lo e' gia') mentre quelli come il padre continueranno a sedere comodi nelle stanze dei bottoni.
Qualcosa, comunque, si muove nelle coscienze: e' successo un curioso fatto durante una diretta della CNN - sembra quasi una versione multimediale della rosa bianca - mentre il faccione di Cheney diffondeva propaganda dai megafoni dell'American Enterprise Institute, con in sovraimpressione la scritta "Cheney: non credo che sia sbagliato criticare" qualche geniale operatore ha pensato bene di sovraimprimergli anche una grossa X, si, proprio sul faccione, ad intervalli regolari.
Cosa avra' cercato di dire, l'insurgent della CNN, ai suoi fellow americans?

kex
Inviato: 22/11/2005 12:17  Aggiornato: 22/11/2005 12:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Grazie Goldstein,il filmato era S T U P E N D O , ho veramente riso di cuore.
Che tragedia!!!!!

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
cri
Inviato: 22/11/2005 12:32  Aggiornato: 22/11/2005 12:32
So tutto
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 4
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Ciao a tutti,
volevo dire che in un libro di Icke, c´e´ una parte in cui spiega con dovizia di particolari l´omicidio di kennedy con una chiave di lettura di simboli massonici impressionante. La stessa cosa per l´omicidio della principessa Diana. Il libro in questione e´ "Il segreto piu´ nascosto".
Chi vuole darci un´occhiata, lucertoloni a parte?

hi-speed
Inviato: 22/11/2005 14:33  Aggiornato: 22/11/2005 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Non ho mai capito chi fosse quell'uomo con l'ombrello aperto durante il passaggio della macchina del presidente Kennedy.
Un bell'ombrello aperto lo potete vedere anche su un grattacielo di fronte alle WTC.
hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
lucky68
Inviato: 22/11/2005 17:21  Aggiornato: 22/11/2005 17:21
So tutto
Iscritto: 27/9/2005
Da: Roma
Inviati: 2
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
vorrei aggiungere un'appunto sul film JFK quando ad un certo punto un ex agente FBI (Donald Sutherland) incontra segretamente il nostro eore dove gli spiattella un paio di verità del tipo che i giornali in australia davano la notizia dell'assassinio di JFK un paio di ore prima che accadesse (???) e che, subito dopo il termine della seconda guerra mondiale, i servizi segreti americani avevano manipolato le votazioni politiche in Italia per favorire l'ascesa della democrazia cristiana al governo bandendo il pericolo del comunismo.
Proprio da ques'ultima ho una mia personale considerazione: che il nostro caro Berlusca si trova nel posto che ora occupa grazie ad una ingerenza da parte dei servizi segreti americani? Come mai appena il Bush ha dichiarato guerra all'Iraq, l'Italia l'ha seguita a ruota? Probabilmente con un altro governo non sarebbe avvenuto? Sarà, ma questa "realtà" continua a piacermi sempre di meno...

Un mega complimento a Mr. Mazzucco e a tutti i lettori di questo fantastico sito!

Il mediocre aspira a confondersi con quelli che lo circondano; l'originale tende a differenziarsi dal loro. Mentre il primo s'impegna a pensare con la testa della società, l'altro aspira a pensare con la propria.
Kolza
Inviato: 22/11/2005 20:43  Aggiornato: 22/11/2005 20:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Ciao Lucky68,
I riferimenti che porti sono sicuramente "allettanti", anche se inesatti.
1) Donald Sutherland: nel film JFK era in una speciale unità dell'esercito (la persona su cui era basata tale caratterizzazione era Fletcher Prouty, deceduto nel 2001).
2) Il giornale di cui tu parli era neozelandese (il Christchurch Star): puoi trovarlo qui, il numero del 23/11/1963
3) L'Italia è vincolata agli USA (e alla conseguente influenza atlantica) dalla sconfitta della II Guerra Mondiale. Conseguentemente, tra il 1951 e il 1954 i nostri governanti di allora firmarono alcuni Protocolli a Londra. Tutt'ora sono secretati e lo rimangono, nonostante i propositi di qualcuno di riverlarli. Tuttavia, qualche settimana addietro, la trasmissione Blu Notte parlò proprio della anomalia italica.

Questo è il mio post relativo al thread #1 su Massimo Teodori

Sul filmato di Fallujah sospetto che alcuni apparati degli USA abbiano trasmesso di fatto un messaggio "mafioso", del genere "noi siamo capaci di questo e altro".

Riguardo il ruolo dell'Amico Americano (negato da alcuni maccartisti e debunker di casa nostra, con un atteggiamento che io denomino pugliattismo) posto questa mia breve riflessione:

"Certe volte penso che, sulla scorta di quanto disse Gore Vidal (il più grande successo dello Stato italiano è aver diviso lo Stato dai cittadini), il doppio stato non esista. Non che non esistano i maneggi, i depistaggi e quant'altro. Semplicemente non esiste e non è mai esistito lo Stato democratico in Italia."

e quest'altra tratta da un pensiero di un frequentatore di LC (Marcello alias Edantes, che saluto)

"La risposta all'azione politica dell'Urss non poteva essere una guerra, facilmente nucleare, che non avrebbe lasciato vita sulla faccia della terra. La risposta dell'Occidente americano o americanizzato doveva realizzarsi in un quadro politico '' accettabile '': infatti, secondo loro, la strategia della tensione era, appunto, il quadro politico ''accettabile''.

Non sono mai esistiti ''servizi segreti deviati'', ma servizi segreti che hanno puntualmente realizzato i programmi loro imposti dagli obblighi contratti - dalle strutture istituzionali nazionali - nel quadro di alleanze internazionali consolidate. Non erano giochi di potere o iniziative di pochi."

Solo grazie a questo genere di considerazioni si può capire come noi si sia in uno stato "di sovranità limitata", due volte: la prima come Stato, nei confronti degli USA, secondo i Protocolli di Londra del 1951-4; la seconda come cittadini nei confronti dell'Apparato statale, dominato da una sorta di cleptocrazia (il caso TAV è l'ultimo di una lunga serie). E si che l'Unione Sovietica è bell'e che morta! I nostri politici devono essere come l'araba fenice .
Saludos,
Kolza


Ciao
Kolza
(Simone Colzani)

goldstein
Inviato: 22/11/2005 20:56  Aggiornato: 22/11/2005 20:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Mi intrometto solo per un minuto nella discussione su jfk, a cui partecipero' dopo aver letto la scheda: a proposito della performance di Bush in Cina, mi ci sono un po' divertito, e ne ho fatto un breve video - una cazzata, ma si sa che le cazzate si spargono in rete piu' delle cose serie, quindi alla fine c'ho piazzato l'url del sito.
Risoluzione decente, 2MB; Risoluzione discreta, 5mb.

F.Capretta
Inviato: 22/11/2005 21:59  Aggiornato: 22/11/2005 22:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Goldstein.... è fantastico!!

Me lo son rivisto un paio di volte e sto ancora ridendo

Complimenti e saluti felici

Felice

edit: uppa anche una versione ad alta risoluzione per favore!

Paxtibi
Inviato: 22/11/2005 22:04  Aggiornato: 22/11/2005 22:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Goldstein, mi son venute le lacrime agli occhi... grande!

Subito in qualche sito di video divertenti, tipo newgrounds.com , non sia mai che diventa il nuovo numanuma dance!
Sai che pubblicità per LC!...


Santaruina
Inviato: 22/11/2005 22:20  Aggiornato: 22/11/2005 22:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Ho finalmente letto con calma la scheda sull’epopea della famiglia Bush.

Ottima veramente, e ottima anche l’impostazione.
Come Massimo suggerisce alla fine, è tempo di cominciare a fare i collegamenti giusti.

Blessed be

p.s.: grandissimo Goldstein

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
goldstein
Inviato: 22/11/2005 22:21  Aggiornato: 22/11/2005 22:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Grazie ragazzi, ma e' tutto merito suo
Se al capo va bene, e voi conoscete qualche posto adatto, un po' di pubblicita' penso che sia proprio quello che ci serve, magari possiamo parlarne nella discussione "problemi col sito" (rinominabile in problemi con.. le serrature? )
Ci vediamo di la'.

Paxtibi
Inviato: 22/11/2005 22:31  Aggiornato: 22/11/2005 22:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Citazione:
Come Massimo suggerisce alla fine, è tempo di cominciare a fare i collegamenti giusti.


Ma no Santa, non distogliere l'attenzione dal problema vero, i crocifissi in luoghi pubblici!
Tutte scuse per non occuparsi dei veri problemi.

cnj
Inviato: 22/11/2005 22:32  Aggiornato: 22/11/2005 22:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
ma guarda te che simpatiche coincidenze... Greggio direbbe: "E CHE C...ASO!"

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Redazione
Inviato: 23/11/2005 7:44  Aggiornato: 23/11/2005 7:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
MANTRAX: Immagino che la tua risposta l'abbia già avuta leggendo la pagina che ho pubblicato.

GOLDSTEIN: Abbiamo un regista in pectore, un communicator a tutto campo, un trascinatore con messaggio! Abbiamo trovato anche noi - aaaaaarrrghhhhh!!! - il nostro Michael Moore?

D'accordissimo sul forum operativo, a te l'onore di aprirlo.

lucky68
Inviato: 23/11/2005 16:42  Aggiornato: 23/11/2005 16:42
So tutto
Iscritto: 27/9/2005
Da: Roma
Inviati: 2
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Grazie Kolza per le precisazioni e per i documenti messi a disposizione.
Un salutone

by Lucky68

Il mediocre aspira a confondersi con quelli che lo circondano; l'originale tende a differenziarsi dal loro. Mentre il primo s'impegna a pensare con la testa della società, l'altro aspira a pensare con la propria.
kraken71
Inviato: 23/11/2005 17:11  Aggiornato: 23/11/2005 17:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 36
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Fra i vari corsi e ricorsi storici e coincidenze varie.... questi quando "inciarmano" (termine napoletano che sta per "organizzare loscamente") lo fanno per benino: 9/11.. 9..11... Massimo cos'è il nineeleven negli states?? Chi lo sa?
Ma certo!! E' il numero dell'emergenze... il nostro 118... 911..... 911 911 911

mc
Inviato: 23/11/2005 18:30  Aggiornato: 23/11/2005 18:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Citazione:
Come Massimo suggerisce alla fine, è tempo di cominciare a fare i collegamenti giusti.



Allora... "Da Dallas alle Torri Gemelle"...

Non so se stia bestemmiando o meno, ma permettetemi un 'fuori tema' per sottoporre a chi ne abbia voglia una curiosita' ...

Si parlava di investimenti in borsa con un collega (e' inutile specificare che io ero quello scettico...) il quale sta cavalcando l'instabilita' di questo sistema selvaggio, a suo rischio, per arrotondare i suoi 'averi'. Per fortuna e/o per accortezza riesce.

Ad un certo punto lo scettico e' diventato lui. Si parlava di Oro:
Il celebre metallo prezioso.
L'ipotesi era che (idea non originale) l'unica possibilita' di evitare perdite di capitali era il metallo in questione (e qualche altro...)... Non essendo molto convinto e' andato a controllare e mi ha reso partecipe della sua scoperta nell'apprendere che siamo in una situazione di Prezzo aureo ai massimi storici.
La tendenza degli ultimi anni (precisamente ultimi 6...) e' stata in rialzo ...nettamente.

La cosa non mi ha turbato molto, li' per li', ma poi ho visto i dati, in tabella, di corredo...
http://goldinfo.net/goldhistory.html (occhio ai primi due della lista)

Ora i veri cambiamenti sono iniziati intorno agli inizi degli anni 70... Nixon si dette parecchio da fare in quegli anni... A Camp David...

Picchi negativi, si sono, di li' in poi, susseguiti ed alternati a picchi positivi, e fare dei collegamenti tra date ed eventi storici potrebbe risultare facile ed interessante.

Altra curiosita' ... si e' verificato spesso per esempio che un picco alto del prezzo dell'oro e spesso accompagnato da momenti depressi del Mercato. E, quasi, viceversa.

Coincidenze. Certo.
Come anche una coincidenza che io piccolo risparmiatore sono tagliato fuori dal possibilita' di investire, perche' no, in oro, a mio piacimento, se non passando attraverso le grinfie di un "distributore di briciole" che salvaguardia gli interessi dei "Grossi". ... e che, invece, le banche non debbano piu' preoccuparsene nel momento in cui stiano stampando nuove banconote... Perche' in quel frangente, in effetti lo comprerebbero per Noi, in cambio del debito... Peccato! Perche' con questi dati in tendenza al rialzo degli ultimi anni, per esempio, le Casse raschiate al fondo, avrebbero incassato parecchiotto.
E invece, niente di niente!


Da Dallas alle Torri Gemelle, sono successe tantissime cose. Ognuna di esse ci racconta meglio il nostro presente.



p.s.:
Scusatemi, ma non sono un esperto... anzi.... prego di intervenire chiunque possa correggere eventuali sciocchezze e valutazioni inesatte.... o per la sua opinione.
... e' solo uno spunto sul quale forse sarebbe interessante discutere... piuttosto che i crocefissi nelle aule... o dell'aborto farmacologico... o di "Al Bano e Romina2, il quasi divorzio".

mc

Parsifal
Inviato: 25/11/2005 12:09  Aggiornato: 25/11/2005 12:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2005
Da: Monsalvat
Inviati: 359
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Ora comprendo un po' di pi¨´ chi sia il Nemico.
Ho un punto di partenza. Non so questo gioco dove mi porter¨¤, spero solo di non fare la fine di Jacopo Belbo.


Nehmet hin meinen Leib,
nehmet hin mein Blut,
um unser Liebe willen!
Parsifal
Inviato: 25/11/2005 12:56  Aggiornato: 25/11/2005 12:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2005
Da: Monsalvat
Inviati: 359
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Vorrei segnalare questo sito in proposito, giusto per avere altri piccoli chiarimenti da allegare alla sgi¨¤ plendida e limpida scheda di Mazzucco.
Splendori e miserie della famiglia Bush


Nehmet hin meinen Leib,
nehmet hin mein Blut,
um unser Liebe willen!
mc
Inviato: 27/11/2005 14:12  Aggiornato: 27/11/2005 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
oro...

Paxtibi
Inviato: 27/11/2005 15:57  Aggiornato: 27/11/2005 15:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Citazione:
oro...


Hai ragione a rilanciare, mc, quella dell'oro è una traccia importante ed è purtroppo passata quasi inosservata.
Purtroppo, se di un tema la tv non parla, anche il riscontro che si può trovare in internet ne risente.
Ritornerò sul discorso, intanto segnalo due ottimi blog che sul tema hanno postato diverse volte:

http://cryptogon.com/
http://kentroversypapers.blogspot.com/

hi-speed
Inviato: 7/2/2006 12:15  Aggiornato: 7/2/2006 12:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
ciaruffolo
Inviato: 30/9/2008 16:02  Aggiornato: 30/9/2008 16:02
So tutto
Iscritto: 4/9/2006
Da:
Inviati: 20
 Re: Da Dallas alle Torri Gemelle
Perbacco. Se poi negli scarabocchi con le frecce aggiungi anche che il Dulles e' un aeroporto diventa la prova che gli attentati dell'11 settembre li hanno fatti gli americani.

Mazzucco, Mazzucco, sei troppo forte


Pero' c'e' una cosa di te che mi piace, rispetto ad altri personaggi tipo Chiesa> Chiesa e' monomaniaco, mentre tu spari cazzate su argomenti diversissimi: no-planes, la terra cava, l'11 settembre, le scie comiche, JFK. Insomma, sei piu' vario nella tua demenza. Continua cosi'.
Ciao
Brunone


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA