Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


opinione : Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Inviato da Redazione il 17/12/2012 1:10:00 (12636 letture)

Dopo il massacro alla scuola elementare di venerdì scorso ho ricevuto diverse e-mail da parte di persone che mi suggerivano come queste siano in realtà black-ops condotte intenzionalmente dal governo americano, sullo stile del ben noto programma di controllo mentale MK-Ultra. Lo scopo sarebbe quello di scatenare una tale indignazione nella popolazione da poter arrivare a togliere agli americani la libertà di possedere e portare armi da fuoco.

Anche nei commenti all'articolo originale sono comparsi suggerimenti di questo tipo: "Siccome il secondo emendamento della costituzione statunitense garantisce il diritto inviolabile di possedere armi, stanno creando il precedente (come hanno fatto a suo tempo - col 911 - per poter emanare il Patriot Act), per far talmente indignare l'opinione pubblica, da poterlo togliere. ... Tutto serve per schiavizzare ulteriormente quel popolo, che farà da pioniere per i piani del NWO.... Se ho ragione (e preferirei non averla), ne vedremo di altre di stragi di questo tipo... finché l'americano medio non sarà convinto e rinuncerà ai propri diritti... e comincerà il sequestro delle armi." Un altro commento diceva: "Lampante che MKUltra è da anni l'artefice di questi fatti."

E' chiaro che tutti coloro che fanno suggerimenti di questo tipo non conoscano abbastanza da vicino quale sia la realtà delle armi da fuoco e del secondo emendamento negli Stati Uniti.

Suggerire infatti che il NWO voglia arrivare al sequestro delle armi provocando intenzionalmente le stragi nelle scuole, sarebbe un po' come suggerire che in Italia il governo provochi intenzionalmente la violenza negli stadi per arrivare ad abolire il campionato di calcio.

In altre parole, l'abitudine a possedere e portare armi in America ...

... è integrata nel tessuto mentale e culturale dell'americano medio almeno quanto lo sia il gioco del calcio nel tessuto mentale e culturale dell'italiano medio.

In Italia non c'è ragazzino, giovane, adulto o persino anziano, che non sappia calciare una punizione con il taglio avvelenato alla Mariolino Corso, fare un colpo di tacco alla Maradona, o tirare un rigore di pieno collo come faceva il grande Chinaglia.

In America non c'è ragazzino, giovane, adulto o persino anziano che non abbia in qualche modo avuto a che fare con le armi da fuoco, e che non sappia la differenza fra un AK-47 e 223 Bushmaster, o che non sappia esattamente quante pallottole tiene il caricatore di una Smith & Wesson calibro 45.

Persino mio figlio, che non ha mai posseduto armi da fuoco, quando ha visto le immagini in televisione dell'arma usata per il massacro alla scuola elementare ha detto: "Ma quella non è un'arma per andare a caccia, quello è un fucile militare. Con quello ammazzi 30 persone per volta senza spostarti di 1 millimetro".

Quello che non imparano direttamente dalla strada glielo insegnano comunque i videogames.

Ora, pensare che qualcuno si illuda di poter togliere agli americani il diritto di possedere e portare armi significa semplicemente non conoscere la realtà storica di cui stiamo parlando.

Al massimo, quando tutto sarà finito, e quando anche l'ultimo dibattito su questo ennesimo massacro si sarà concluso, si riuscirà, forse, a proporre in Parlamento una legge che obblighi i controlli preventivi su tutte le vendite di armi (che oggi possono essere tranquillamente aggirati in 1000 modi diversi). E forse - ma questo è già molto più improbabile - si riuscirà a tornare a rendere illegali i cosiddetti "assault rifles", ovvero le armi di tipo militare, come lo erano durante l'amministrazione Clinton.

Ma fu proprio la potente lobbie delle armi, la NRA, a "convincere" molto velocemente i deputati a votare la rimozione di quel divieto durante l'era Bush. Sarà quindi già un miracolo riuscire a tornare alla situazione di 15 anni fa.

Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale, e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema.

Massimo Mazzucco

Voto: 7.00 (7 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Decalagon
Inviato: 17/12/2012 1:43  Aggiornato: 17/12/2012 1:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale, e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema.


Come quando si da la colpa ad HAARP quando un terremoto devasta un'intera regione e si discute su quello, invece di chiedersi: "perché cazzo non iniziano a fare edifici a norma che possano resistere a questo genere di fenomeni?"

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Mithra82
Inviato: 17/12/2012 3:49  Aggiornato: 17/12/2012 3:54
So tutto
Iscritto: 12/3/2011
Da:
Inviati: 5
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
La repubblicana lobby delle armi è un grande avversario nella politica interna statunitense della lobby di Wall Street di finanzieri democratici pacifinti radical chic filo sionisti.
Che sia un complotto per colpire gli avversari politici non mi stupirebbe, visto che da quando il democratico Obanana siede sul trono, tra l'altro, ci sono state strane stragi di folli ovunque, anche in Europa (Brindisi, Firenze, Liegi, Oslo ecc), oltre che in Israele in concomitanza con la vittoria alle elezioni. Massimino, ti facevo più intraprendente. Ai ai ai.

edo
Inviato: 17/12/2012 5:55  Aggiornato: 17/12/2012 5:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
E' fatale che la violenza interna al sistema non possa sempre e soltanto scaricarsi fuori.
Per un attimo, allora ci sichiede: "ma non eravamo un sistema perfetto"? Poi (fortunatamente ) la vanità riprende prontamente il controllo e certe domande scomode vengono automaticamente negate: "ma come ho fatto a pormi una domanda del genere"?
Rimangono le lacrime inesistenti di Obama (lui piange "a secco", ma dodici telecamere sono casualissimamente puntate sul gesto del dito che si toglie la inesistente lacrimuccia... si sa, il mezzo è il messaggio...

Ricapitolando: l'appuntamento è al prossimo strage-rave, dopo il quale diremo ancora una volta "mai più" e ci asciugheremo una lacrima immaginaria e già asciutta anche nel pensiero.
Nel frattempo bombardiamo fuori casa, che è più divertente, e ci si guadagna al punto che anzichè ripetere dei mesti "mai più" si sente l'entusiasmante spontaneità degli "ancora ancora ancora"!

Ah! ovviamente ricordiamoci che siamo la civiltà e che l'alternativa è la barbarie.

Aironeblu
Inviato: 17/12/2012 6:59  Aggiornato: 17/12/2012 10:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
È vero che le ipotesi di una direzione dall'alto di queste strafi sempre più frequenti sembrano un po' azzardate, soprattutto quando vengono accostate alle distorsioni mentali causate dalla "cultura della violenza" negli USA. Vero, ma prenderei in considerazione anche altri elementi per valutare meno più a freddo questi eventi.
- Primo, non è affatto inverosimile che il governo (o una parte deviata di esso), dopo aver commesso atti terroristici come 11 set, massacro libico, e quanto sta preparando in Siria, possa sacrificare qualche innocente bambino di una scuola elementare per scopi precisi.
- Secondo, per quanto degenerata possa essere la cultura delle armi negli USA, per quanto un ventenne possa essere influenzato da propaganda, film, videogames, ecc..., e per quanto tutto ciò possa essere condito da problemi psicologici e crisi esistenziali, non mi sembra plausibile che tutto ciò spinga ad un atto come questo, premeditato (poichè attuato ad una certa distanza dall'omicidio della madre), e dunque a mente fredda. La cosa mi sembra molto più inconcepibile dell'idea di una "direzione dall'alto"
- Terzo, veniamo ai possibili interessi che potrebbero esserci dietro a questa e altre stragi: certamente non il piano per disarmare la popolazione americana, che certamente venderebbe cara la pelle pur di non cedere le sue armi, come giustamente facnotare Massimo. Ma forse lo scopo è creare tensione e ulteriore divisione tra la popolazione, se non addirittura, scatenare disordini incontenibili che potrebbero sfociare in guerra civile. : CAOS AB ORDO .... Ehmm, Ordo ab Chao

crunch
Inviato: 17/12/2012 7:13  Aggiornato: 17/12/2012 7:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale, e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema.


Mahh....non lo so, io non vivo in USA ma ci sono stato tante volte e ho sempre visto gente poco incline all'uso delle armi e della violenza.
Certo negli anni 70-80 si usava la micro-criminalita' e relativa grancassa propagandistica hollywodiana per vendere le armi ora mi pare probabile uno scenario opposto. In un paese dove si vorrebbe ridurre l'esistenza umana in misura direttamente proporzionale ad un chip mi pare ovvia una privazione preventiva della possibilita' di reazione armata.
E poi suvvia....come qualcuno fa giustamente notare la lacrimuccia di obama puzzava di preparata lontano un miglio, (fornero docet?).
Infine che vogliamo fare? Vogliamo negare l'esistenza di progetti di controllo mentale sicuramente esistiti da almeno una 60 ina d'anni?

Fabrizio70
Inviato: 17/12/2012 7:47  Aggiornato: 17/12/2012 7:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Infine che vogliamo fare? Vogliamo negare l'esistenza di progetti di controllo mentale sicuramente esistiti da almeno una 60 ina d'anni?


E dove sarebbe scritta la negazione dell'esistenza dei programmi ?

Ma quando guardi gli articoli li leggi o te l'inventi ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Docnight
Inviato: 17/12/2012 8:35  Aggiornato: 17/12/2012 9:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale, e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema



Certo che scritto da uno che dice che 'l11 settembre e' stato un auto attentato sembra un po superficiale come risposta (o non ho capito io il senso?) E' generalizzando con la solita storia del problema culturale che ci si fa andar giu' tutto oggi... e gia' perche' facendo cosi il terrorismo e' solo quello che viene da oltre confine...senza entrare nei dettagli delle "coincidenze".....mah..

Etichettare poi il complottismo torna comodo al sistema a circoscrivere i "ribelli", ma il "complottismo" e' solo avere una visione piu' aperta e comprendere che c'e' un elite, e delle lobbies che intendono tenersi stretto il potere che hanno e si che vedono minacciato, a qualsiasi costo e in qualsiasi modo

Anche Copernico , Giordano Bruno , Jung e tanti altri erano complottisti allora...

Ghilgamesh
Inviato: 17/12/2012 8:59  Aggiornato: 17/12/2012 8:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Sinceramente sono uno di quelli che l'ha pensato.

Ma condivido molti aspetti dell'analisi di Massimo, è vero che le armi sono profondamente radicate, mio fratello ci ha fatto 3 anni in america, mi ha detto che in Texas, entrando in una disco c'era il guardaroba e l'armeria! E che tutti quelli che entravano posavano giaccone e ALMENO una pistola! Era normale.
Ma anche l'habeas corpus lo era, magari molti rozzi americani ignoranti, manco sapevano il nome, ma pretendevano la lettura dei diritti e un avvocato in caso di arresto, adesso, non ce n'è più bisogno.
Se sei un presunto "terrorista" i tuoi diritti vanno a farsi friggere.

E gli è andato bene!

Quindi credo si possa riuscire a cambiare, tramite grossi traumi, anche il tessuto stesso della società.

Ha anche ragione sul fatto che la lobby degli armamenti semmai, spinge in senso contrario, per venderne di più ... e in genere tutte le amministrazioni di tutto il mondo, fanno quello che vogliono le grandi lobby.

Il problema, la domanda più importante che mi viene in mente è: perchè?

Cosa vogliono fare, che se gli americani avessero le armi, potrebbero ribellarsi?

Non ho una risposta precisa, ma credo nulla di buono.

InFlames
Inviato: 17/12/2012 9:07  Aggiornato: 17/12/2012 9:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
http://www.youtube.com/watch?v=e7GBeNDHhko&list=UUYAUkxkaCWJm5yoaKvqpjMQ&index=52

Ecco perchè ci sono state queste stragi da un tot a sta parte cominciando da aurora e batman.
Secondo me ovviamente, altrimenti l'altra soluzione e che ci siano questi eventi tutti i giorni ma che non ne abbiano mai parlato.

Tutto sarà rivelato
Docnight
Inviato: 17/12/2012 9:10  Aggiornato: 17/12/2012 9:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Cosa vogliono fare, che se gli americani avessero le armi, potrebbero ribellarsi?



Guarda mi viene in mente questo ma e' solo un esempio magari non pertinente...

se tutti avessero un arma in casa fra cinque anni quando un poliziotto andra' a bussare alle porte perche' le famiglie non hanno voluto far mettere il microchip ai loro figli , beh probabilmente nessun poliziotto si presenterebbe.. . L'America e' stato scelta come primo laboratorio sperimentale per la sua predisposizione a voler primeggiare , per la sua breve storia ed eterea cultura.
Ma sai sono solo fantasie da complottisti queste

VIPER
Inviato: 17/12/2012 9:14  Aggiornato: 17/12/2012 9:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale, e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema.


Non sono daccordo... O meglio... Lo sono in parte...

Si potrebbe anche dire che il terrorismo costituisce un enorme problema di tipo culturale e quindi è inutile inventarsi spiegazioni complottistiche per l'11 settembre...

E' vero che non ci si può avventurare a cazzo in tesi fantasiose senza una base solida su cui poggiarle...

...Ma il fatto che dietro a queste stragi nelle scuole ci siano degli aspetti per nulla chiari non è una fantasia, basta studiarsi ad esempio il caso della columbine per capire che ci sono tanti di quei lati oscuri, episodi strani, testimonianze controverse e insabbiamenti in quella vicenda da fare concorrenza soltanto al "cedimento strutturale" di Ustica o al rapimento Moro da parte delle brigate rosse.

Citazione:
Come quando si da la colpa ad HAARP quando un terremoto devasta un'intera regione e si discute su quello, invece di chiedersi: "perché cazzo non iniziano a fare edifici a norma che possano resistere a questo genere di fenomeni?"

Non vedo il nesso... Il fatto che sia necessario impegnarsi per costruire edifici a norma non esclude che haarp possa provocare i terremoti, e in ogni caso, se ti arriva un terremoto e uno tsunami come quello del giappone, puoi essere a norma finchè vuoi (gli edifici giapponesi sono famosi per questo) ma il disastro arriva lo stesso...

a_mensa
Inviato: 17/12/2012 9:17  Aggiornato: 17/12/2012 9:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Ovvio che l'eventuale difficoltà nel reperire un'arma, fa intercorrere un lasso di tempo tra il desiderio di usarla e realizzare tale desiderio.
Durante tale tempo può intervenire un pensiero dissuasore che ne blocca l'attuazione.
Ma parlare di "pazzi" a proposito di chi compie stragi apparentemente insensate, direi che è fuori luogo.
Io direi piuttosto che essi sono elementi " scappati dalla gabbia".
E cerco di spiegare tale mio pensiero.
Dai films, vedi le serie eroiche di Stallone, ai video giochi, basta guardarsi attorno per vedere una esaltazione della violenza, con preconfezionati ruoli di "buoni" e "cattivi".
Tanto che un poliziotto che spacca le ossa ad un manifestante disarmato e a terra, diventa solo più un timido eccesso di difesa. Difesa da cosa poi, qualcuno dovrebbe anche provare a spiegarlo.
Ma pensate ai videogochi, trasportati di peso ai controlli dei droni, dove timide soldatesse schiacciando un bottone vedono "cadere" i nemici...
Videogiochi in cui uccidere, far esplodere, annientare i "nemici" diventa solo una questione di riflessi ...... ed è così che si coltiva tutta una serie di individui che perdono ogni remora, ogni inibizione a "far cadere" quello che gli hanno detto essere un nemico, o peggio, quello che loro hanno nominato "nemico" tanto per poterlo abbattere.
Con la differenza che intercorre tra lo sparare al piattello o al piccione..... certo che il tiro al piccione è più vario, più divertente ( per lo sparatore ovviamente), più indice di abilità.
Qualcuno pensa alla vita dei piccioni ? no ovviamente.
Il loro destino è solo quello di procurare il maggior divertimento al loro assassino.
E così questo tipo di "educazione" produce un certo numero di individui, con pochi freni inibitori, pronti per esser reclutati e posti alla consolle di un drone, o spediti di persona in una delle tante "missioni di pace" o "esportazione della democrazia" o arruolati tra secondini, poliziotti, ecc.... pronti ad esserre "usati" in caso si ritenga opportuno l'uso della violenza indiscriminata e gratuita.
Poi, da questa "gabbia" in cui vengono raccolti gli individui che eccellono, e usati per le "necessità" più o meno dichiarate, qualcuno sfugge, qualcuno non viene identificato in tempo o comunque non viene "raccolto".
Ecco, qui i "pazzi"..... coloro che pur ben condizionati e inibiti ad ogni forma sociale e di solidarietà o meglio empatia, vengono lasciati fuori da tali compiti "istituzionali".
Oggi gli eserciti son quasi tutti formati da volontari.
Diventava troppo difficile selezionare "corpi speciali" tra la massa dei reclutati, che ovviamente, non avendo ben marcate tali caratteristiche erano meno "affidabili".
Una persona mentalmente sana, e con i giusti freni inibitori verso la violenza, lo farebbe il "volontario" ? No vero ?
Ecco quindi da dove nascono questi strani elementi ...... ma cosa più mi fa rabbia è che vengano presentati come alieni, esseri "diversi" e un po pazzi.
Mai un accenno a chi li forma, e per quali scopi ....... perchè tale realtà magari farebbe anche un pò inorridire, ed apprezzare meno le "distrazioni" offerte ai nostri giovani.

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
koldar
Inviato: 17/12/2012 9:22  Aggiornato: 17/12/2012 9:22
So tutto
Iscritto: 13/7/2004
Da: Genova
Inviati: 13
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Siamo arrivati oltre al concetto di concedere o meno alla gente la libertà di possedere o meno armi, di tipo "civile" (!) o "militare".

Il solo discuterne è già sintomatico di una divisione conclamata e punti di vista evidentemente contrapposti. Ciascuna parte ha le sue plausibili ragioni, il punto però è il concetto stesso di generato disordine e divisione, come già evidenziato da altri.

Se si seminano discordia e follia, se si nutre attivamente l'indifferenza a colpi di immagini e suggestioni violente, reali o virtuali che siano, qualche semino dovrà pur germogliare...

I ragazzini americani sanno tutto sulle armi... figo! A discapito forse di altre materie? E chi li ha resi tanto edotti? A qual scopo? Con gli stessi mezzi e tecnologie non si potevano forse divulgare altri insegnamenti più compatibili con una sana crescita interiore dell'uomo?

E ora da riporre sotto l'albero, per le nostre belle bambine, cosa viene proposto di nuovo e tanto "fashion"? Il Ciccio Bello? Nooo La Barbie? Nooo E allora? Ma c'è la bambola Draculaura con stivaletti neri, corpetto di pelle fucsia, mantellina tipo ragnatela, occhietti bordati di trucco funereo e rivoletto di sangue che cola dalle labbra.

Cosa desiderare di più?

Hilbert
Inviato: 17/12/2012 9:44  Aggiornato: 17/12/2012 9:45
So tutto
Iscritto: 27/7/2012
Da:
Inviati: 17
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
C'è chi sostiene che dietro alle stragi ci sia anche (e forse soprattutto) il massiccio uso di sostanze psicotrope. Di tipo illegale, ma soprattutto di tipo "legale", ovvero medicinali prodotti dalle case farmaceutiche e prescritti generosamente dai medici USA. Sostanze che spesso hanno effetti sul comportamento scatenando spinte al suicidio o alla violenza. Non escluderei comunque tecniche di controllo mentale, come nel precedente caso di sparatoria nel cinema. E comunque lo scopo non è certo quello di spingere per una legge sul controllo delle armi, piuttosto quello di instillare nell'americano medio la paura, affinché si senta più sicuro se anche lui ha un'arma in casa.
Inoltre la paura è un potente mezzo di controllo delle masse, anzi, il più potente di tutti.

Sertes
Inviato: 17/12/2012 9:53  Aggiornato: 17/12/2012 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Suggerire infatti che il NWO voglia arrivare al sequestro delle armi provocando intenzionalmente le stragi nelle scuole, sarebbe un po' come suggerire che in Italia il governo provochi intenzionalmente la violenza negli stadi per arrivare ad abolire il campionato di calcio.


Dunque, un paio di punti fermi:
1) alle conclusioni si arriva previa analisi, in un senso come in un altro
2) se il claim lo fa chi vuole attaccarlo, allora si tratta di strawman
Cioè, detto altrimenti, se davvero la tesi fosse questa, si avrebbe ragione a chiamare in ballo l'idiozia.
Se viceversa il claim fosse che il NWO cerchi non di ridurre la violenza e le armi, ma volesse aumentare il controllo su di esse, allora le cose cambiano e parecchio.

Io ho analizzato in lungo e in largo i fatti di Denver, e le varie proposte che sono uscite da quel fatto non miravano a sospendere il 2° emendamento, quanto a mettere le armi private sotto stretto controllo.
Le normative proposte comprendevano il divieto di vendita d'armi tra privati, la marcatura e numerazione delle munizioni, l'esclusione delle armi semi-automatiche da quelle detenibili dai privati.

Quindi liquidare l'intera faccenda con un ragionamento semplicistico come quello sopra citato mi pare quantomai superficiale.

Poi ci sta anche che ci siano diversità di opinioni sul controllo che il potere ha sui grandi eventi, e l'articolo sull'affondamento della Concordia lo ha dimostrato già a suo tempo, però deve restare fermo il rispetto di chi l'analisi l'ha fatta, parla di elementi concreti, e semplicemente dissente sulle conclusioni.

Suggerire infatti che il NWO voglia arrivare allo stretto controllo delle armi di proprietà privata provocando intenzionalmente le stragi nelle scuole, sarebbe un po' come suggerire che in Italia il governo provochi intenzionalmente la violenza negli stadi per giustificare la violenza che poi può scatenare in risposta delle manifestazioni.

Ecco, così forse va un po' meglio. Magari è comunque un idiozia, ma almeno concede un briciolo di rispetto nell'interlocutore.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Red_Max
Inviato: 17/12/2012 10:03  Aggiornato: 17/12/2012 10:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Purtroppo non c'è un limite alle ipotesi complottiste, potremmo addirittura sostenere che:
sono i vaccini a provocare le malattie mentali
che poi vengono curate con abbondanti psicofarmaci
che però hanno qualche effetto collaterale
e vista l'ampia offerta di armi
e l'immancabile celebrazione della violenza U.S.A.
poi alla fine succede quel che succede.
Per fortuna in Italia almeno quel problema non l'abbiamo importato.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
martian
Inviato: 17/12/2012 10:21  Aggiornato: 17/12/2012 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/6/2011
Da:
Inviati: 52
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Io il mind control, riti sacrificali geopolitici e altri fini poco simpatici non li escluderei così facilmente...
Non sono mai stata negli USA né voglio andarci, però seguo vari gruppi con utenti americani da cui emergono info molto interessanti, tipo:

-dopo le stragi aumentano le vendite di armi da fuoco, altro che leggi contro le armi! Se vogliamo farci la domanda "cui bono", la risposta è: ditte di armi.

-La holding "Freedom Group" ha acquisito talmente tante ditte di armi da fuoco (Remington Arms, Bushmaster Firearms, DPMS) che è stata definita dal NYTimes come la "più potente e misteriosa forza nell'industria americana di armi commerciali." [http://www.nytimes.com/2011/11/27/business/how-freedom-group-became-the-gun-industrys-giant.html]
Questo "Freedom Group" (nome molto orwelliano...) appartiene al Cerberus Capital Management, uno dei più grandi fondi di investimento degli Stati Uniti. Il nome infernale che hanno scelto ("Cerberus") si commenta da solo. Di loro proprietà è anche Dyncorp, compagnia militare privata.

-A Newtown, guarda caso, c'é la seconda + potente lobby di armi da fuoco degli USA:
http://www.huffingtonpost.com/2012/12/15/national-shooting-sports-foundation_n_2307585.html

-Queste stragi avvengono quasi sempre in stati democratici... ricordo che sono i repubblicani a essere quelli più infognati in certe ottiche distruttive nuovomondiste (vedi l'articolo Decima Crociata, ). Quindi potrebbe trattarsi di una sorta di "strategia della tensione".
In termini più generici, *se* queste stragi sono programmate, dietro ci sarebbe non solo il business delle armi, ma soprattutto la volontà di instillare terrore nella popolazione, di modo che la gente tema sé stessa, sia sempre sbilanciata e disunita... quindi pronta ad accettare soluzioni dall'alto. Ordo ab chao, niente di nuovo sotto il sole.

Le semplici armi da fuoco non sarebbero MAI un ostacolo a un vero NWO con le contropalle...Esempio pratico: pensate che un palestinese con una pistola riuscirebbe a difendersi dagli attacchi "al fosforo" di Israele?
Ai fautori del NWO fa mooolto comodo sfruttare il *falso* senso si sicurezza che danno le armi da fuoco...

Ultima curiosità:
-27 sono i morti della strage di Newtown, e guarda caso 27 sono gli animali morti per girare lo Hobbit:
http://chicago.cbslocal.com/2012/12/14/peta-protests-the-hobbit-claiming-deaths-of-animals-during-filming/
A livello di numerologia, 27 è il cubo perfetto ossia 33. Devo andare oltre?

ps/edit: cancellata la mia domanda sul Canada visto che le fonti erano errate, maledetti rettiliani

Maksi
Inviato: 17/12/2012 10:32  Aggiornato: 17/12/2012 10:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Sappiamo bene, come il terrorismo sia una questione di Stato, fatto per modificare lo scenario politico interno ed esterno. In Italia il terrorismo e' definito direttamente di Stato e questi episodi li possiamo definire tranquillamente terrorismo.
Cosa fa pensare, almeno a me, che queste stragi abbiano una mano comune? Il modus operandi, praticamente sempre identico, dei killer stragisti e il loro stato psicologico. Insomma, tutto fa presupporre, che ci sono cause specifiche che portano un soggetto a compiere tali gesti. Dall'assassino non ci viene spiegato nemmeno la ragione, il motivo, che l'ha spinto a fare cio'. Strano, perche' una persona, con una certa volonta' propria, vuole far sapere le cause ideologiche della sua "opera"; invece, sembrano dei robot telecomandati a distanza.

Prima che le armi, in questi casi, ci sono di mezzo psicofarmaci, che stranamente nessuno menziona come un fattore importante. Se ci sono i farmaci di mezzo, allora c'e' anche una "cura", una terapia specifica e metodologica per un trattamento psicologico del soggetto. Ho gia' posto qeusta questione: ma non vi pare strano che nessun ente governativo voglia esporre questo problema?
Un'altra cosa comune in questi casi e' l'identikit del killer: maschio, giovane, intelligente ed ottimo negli studi, da tutti definito un ragazzo calmo e per bene... E' ovvio che c'e' un fattore psicologico ditero a cio', che vogliono tenerelo chiuso, incentrandosi sulle armi. Qualcosa non quadra. Come abbiamo detto, il terrorismo e' usato per modificare scenari politici.
Dicono che e' molto difficile sradicare la mentalita' sulle armi degli americani... forse e' per questo che alzano il tiro, mettendo i bambini piu' piccoli in mezzo.
Ragazzi, ormai siamo una strage ogni sei mesi... se questo non e' terrorismo?

Hilbert
Inviato: 17/12/2012 10:37  Aggiornato: 17/12/2012 10:37
So tutto
Iscritto: 27/7/2012
Da:
Inviati: 17
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Gli USA sono il primo "stato canaglia" al mondo, che usa il terrorismo "internazionale" come strumento per "promuovere" i suoi interessi. Ci dovrebbe forse stupire, dopo l'11 Settembre, che usi il terrorismo anche sulla sua stessa popolazione?

Maksi
Inviato: 17/12/2012 10:37  Aggiornato: 17/12/2012 10:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
martian ha scritto:
Le semplici armi da fuoco non sarebbero MAI un ostacolo a un vero NWO con le contropalle

Ed invece ritengo di si, se vogliono instaurare un monopolio della forza. Non gli da' fastidio - non piu' di tanto, almeno - che individui isolati abbiano armi o no, ma che le abbiano dei gruppi paramilitari organizzati... e negli USa non sono mica pochi.

Aironeblu
Inviato: 17/12/2012 10:48  Aggiornato: 17/12/2012 10:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Martian:

-27 sono i morti della strage di Newtown, e guarda caso 27 sono gli animali morti per girare lo Hobbit: A livello di numerologia, 27 è il cubo perfetto ossia 33. Devo andare oltre?

NO!!!

Manfred
Inviato: 17/12/2012 10:49  Aggiornato: 17/12/2012 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Vi consiglio oltre alla lettura di "America" di Franz Kafka la visione dei film di Russ Mayer ed infine di visitare il sito:
The center for an informed America
potete così percorrere a ritroso la parte più occulta della storia americana e comprendere il sottobosco da cui viene attinto per provocare certi avvenimenti.

funky1
Inviato: 17/12/2012 10:49  Aggiornato: 17/12/2012 10:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Ma come la mettiamo col fatto che in Canada le armi (e le medicine psicotropiche) sono altrettanto diffuse, eppure lì non ci sono stragi come in USA?


Non è vero. Negli Stati Uniti la diffusione delle armi presso la popolazione civile è quasi 4 volte superiore rispetto al Canada.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Sertes
Inviato: 17/12/2012 10:49  Aggiornato: 17/12/2012 10:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Nel frattempo, il presidente degli stati uniti:

Citazione:
Obama a Newtown, un duro discorso contro le armi: "Dobbiamo cambiare, farò qualsiasi cosa in mio potere"

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f_z
Inviato: 17/12/2012 10:54  Aggiornato: 17/12/2012 10:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Autore: Maksi Inviato: 17/12/2012 10:32:05 Sappiamo bene, come il terrorismo sia una questione di Stato, fatto per modificare lo scenario politico interno ed esterno. In Italia il terrorismo e' definito direttamente di Stato e questi episodi li possiamo definire tranquillamente terrorismo.
Cosa fa pensare, almeno a me, che queste stragi abbiano una mano comune? Il modus operandi...


Quoto in toto questo intervento.
Le circostanze in cui questi fatti avvengono sono simili in un modo sospetto.

Inoltre tutti questi "pazzi" che commettono le stragi erano spesso perfettamente sani e senza precedenti fino al giorno prima.
E per essere pazzi guarda che mira che hanno!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
martian
Inviato: 17/12/2012 10:54  Aggiornato: 17/12/2012 10:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/6/2011
Da:
Inviati: 52
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@maksi
Citazione:
Ed invece ritengo di si, se vogliono instaurare un monopolio della forza. Non gli da' fastidio - non piu' di tanto, almeno - che individui isolati abbiano armi o no, ma che le abbiano dei gruppi paramilitari organizzati... e negli USa non sono mica pochi.


Se così fosse, con tutte queste stragi avrebbero già modificato le leggi in senso restrittivo... invece non accade mai. Vediamo che succede sta volta,,, hai visto mai

Se queste stragi sono pianificate dall'alto, chi le pianifica sa che ogni volta che capitano queste stragi *aumentano* le vendite di armi.
Le cose sono due: o sono idioti, o sono molto furbi. E ai piani alti - purtroppo - si sono sempre dimostrati molto furbi.

Io penso che il progetto di attuazione del NWO preveda (in futuro) guerriglie generalizzate nelle grandi metropoli, causate da povertà & disoccupazione (che fra un decennio saranno a livelli da incubo).
Da quel caos arriverà il loro ordine nuovomondista. Per rendere quel caos davvero tremendo, è bene che la gente sia armata di sempre più pistole e fucili... Tanto per controllarti veramente basta un blackout prolungato, niente acqua/gas, una bomba sporca, una carestia... e in quel caso col fucile al massimo ci recuperi qualche selvaggina

f_z
Inviato: 17/12/2012 11:05  Aggiornato: 17/12/2012 11:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Autore: martian Inviato: 17/12/2012 10:54:32
Se così fosse, con tutte queste stragi avrebbero già modificato le leggi in senso restrittivo... invece non accade mai.


Non e' detto che le stragi servano a modificare la legislazione sulle armi, magari servono a qualcos'altro, magari solo ad aumentare il senso di insicurezza nella popolazione.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Maksi
Inviato: 17/12/2012 11:14  Aggiornato: 17/12/2012 11:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@martian
L'edificare un nuovo mondo e' certaemnte complesso, ma la questione delle guerriglie, secondo me, riguarda, in grosso modo, i centri urbani, mentre sanno bene che la resistenza si mantiene in aree rurali, perche' ci si puo' organizzare in comunita'.

Anche f_z ha ragione. Non possiamo sapere tutti i motivi che ci possono essere dietro a tali eventi. Anche l'11/9 non era certo solo per invadere l'Afghanistan.

Homero
Inviato: 17/12/2012 11:16  Aggiornato: 17/12/2012 11:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Gran brutta storia, da qualsiasi angolo la si voglia vedere...

Io sono padre e quando sento di stragi che riguardano bambini mi sale una scossa lungo la colonna vertebrale...un brivido, un senso di nausea che non si allontana facilmente...

p.s. che ci siano aspetti poco chiari riguardo a questo Adam Lanza, al come e, soprattutto, al perchè abbia attuato il suo folle proposito, non ci piove...intanto in alcune zone del mondo i bimbi sono più "sfigati" di altri e loro morti non verranno ricordate da nessun discorso commovente...

http://www.corriere.it/esteri/12_dicembre_17/afghanistan-mina-bambine_f40e8188-4812-11e2-9b8b-e1acb7544763.shtml

AlexPayne
Inviato: 17/12/2012 11:21  Aggiornato: 17/12/2012 12:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Massimo... non credo alle mie orecchie, sei proprio tu?
Il fatto che ci sia una forte convinzione radicata nell'americano medio riguardo al diritto di possedere armi, giustifica l'efferatezza di queste "azioni" che a cadenza regolare sconvolgono l'America, oltre a questo, un discorso serio, non ideologicamente orientato, su fatti di questo tipo, dovrebbe tenere sempre in considerazione l'uso e l'abuso di psicofarmaci, è la mano che preme il grilletto, è la mente che invia l'input alla mano, il vero e primo processo andrebbe fatto ai somministratori di pillole non trovi? Non trovate? Invece Obama ha parlato subito di armi...
Tutti noi, sono certo, siamo stati depressi, a terra, ma non ci sogneremmo mai di andare in una scuola ad ammazzare i bambini innocenti, come mai in America quelli che hanno problemi psicologici sfogano la loro rabbia perversa nelle scuole o nelle università facendo strage di giovani innocenti?
Sono forse “orientati” da chi invece dovrebbe curarli? Il sospetto è lecito visto quanto succede da quelle parti, non trovate? Perché i bambini? Gli abusi nei loro confronti creano un forte impatto emotivo? Soprattutto adesso che siamo sotto Natale? Proprio alla vigilia dell’anniversario della firma del secondo emendamento, coincidenze?
Massimo, ci devi una risposta al riguardo, non puoi rigettare tutto con una scrollata di spalle o con post come quello precedente a questo, sulle frasi di Kennedy, bello, ma purtroppo legittima la “spontaneità” di certi eventi che “spontanei” non appaiono essere, noi, ce l’hai insegnato tu, sappiamo che dietro al palcoscenico ci sono le quinte dove si prepara quello che andrà in scena, le marionette si muovono sollecitate dai burattinai, non ci diranno mai i loro piani, un criminale non rivela mai i suoi intrighi soprattutto se fatti sulla pelle delle persone, per questo indaghiamo.
Tutti questi assassini ricevevano cure psicologiche, tu queste cose le conosci bene, l’hai fatto tu il doc sull’omicidio Robert Kennedy, Shiran Bishara Shiran era un “pazzo isolato”?
Non posso credere che sia proprio tu a liquidare i plausibili sospetti su vicende di questo tipo, dai riscontri così evidenti se ben analizzati, come "complottismo", vogliamo parlare della strage di Denver alla prima di Batman?

Non ci posso credere Massimo, tu sei il nostro Maestro, ci hai liberati tutti, come Morpheus Neo, meritiamo una risposta al riguardo, una risposta vera dal vero Massimo Mazzucco

P.S.: Non è che hai dato le password a tuo figlio?

martian
Inviato: 17/12/2012 11:24  Aggiornato: 17/12/2012 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/6/2011
Da:
Inviati: 52
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ f_z
Citazione:
Non e' detto che le stragi servano a modificare la legislazione sulle armi, magari servono a qualcos'altro, magari solo ad aumentare il senso di insicurezza nella popolazione.


Esattamente, infatti più in su scrivevo: "*se* queste stragi sono programmate, dietro ci sarebbe non solo il business delle armi, ma soprattutto la volontà di instillare terrore nella popolazione, di modo che la gente tema sé stessa, sia sempre sbilanciata e disunita... quindi pronta ad accettare soluzioni dall'alto."

@maksi
Citazione:
mentre sanno bene che la resistenza si mantiene in aree rurali, perche' ci si puo' organizzare in comunita'


Infatti sono sempre stati molto attenti a fermare lo sviluppo di comunità autonome. Su quello sì, sono sempre molto ferrei e restrittivi, non come con le leggi sulle armi :P
Dopo Jonestown, l'idea di "comunità autonome" suscita sempre timore, sarà neanche un caso. Osho pare sia morto avvelenato proprio perché aveva dato il via a tante comunità autonome molto positive...

Calvero
Inviato: 17/12/2012 11:27  Aggiornato: 17/12/2012 11:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Basta metterlo sotto Montecitorio (faccio un esempio a caso) e il problema della sicurezza sarebbe risolto.


Se il NWO fosse la SPECTRE allora sì che ci sarebbe da ridere a sospettare una macchinazione.

Il problema di porre una lente di ingrandimento, avvenimento per avvenimento, ti distrae da quanto in realtà nulla viva di vita propria e si circoscrive nella tragicità di una vicenda in sé. Dentro al NWO ci siamo. Non è che si debba instaurare. E' già instaurato. Quel che si deve instaurare, se proprio vogliamo usare quest'immagine, è la forma mentis che ha da venire, gestirla: - dal basso; rendere inoffensivo l'elemento uomo in senso antropologico per il ventennio e il Secolo a venire. Vicenda per vicenda, tassello su tassello.

Mi stupisco sempre più della razionalizzazione degli eventi quando il nostro mondo è tale in ragione di reggersi sulle illusioni, le ideologie, le sovranità popolari, le religioni, le Patrie, le democrazie e libertà di Stato e tutte le simili bestemmie che abbiamo concesso al nostro personalissimo SATANA.

Tra un Secolo, se tutto tracollerà, si comprenderà anche che le Dittature conclamate erano necessarie a tutelare l'ideologia della democrazia. Questo è NWO ad esempio.

Quello che sta avvenendo è un Imprinting sulle coscienze delle nuove generazioni e anche questo già detto: noi non contiamo più, fatevene una ragione. Non stanno lavorando per noi. La forza del Potere, di ogni Potere, è di guardare avanti. Per noi hanno lavorato il secolo scorso. Siamo già mummie. Siamo già letame. Abbiamo già concimato e ceduto loro i nostri figli.

Stiamo qui a giocare con Grillo e Bersani come dei PERFETTI stronzi, ma non ci preoccupiamo di distruggere il paradigma, e più lo si vuole migliorare più gli si darà forza, perché ogni pretesa di miglioramento creerà un male minore da scegliere e ogni male minore da scegliere creerà il burattino da inserire nella dicotomia di turno su cui far litigare noi - poveri stronzi.

Quanto sta accadendo in America serve a instaurare un tipo di sentimento e dei Filtri che servono ad osservare chi Ti comanda in una prospettiva piuttosto che in un altra.

Buona crocetta a tutti

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
invisibile
Inviato: 17/12/2012 11:30  Aggiornato: 17/12/2012 11:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
A me sembra che chi propende per le tesi complottiste su questi avvenimenti, faccia lo stesso errore (in buona fede perlopiù) che fortunatamente, col tempo, é stato capito da molti sull'undici settembre. Bisognerebbe avere lo stesso atteggiamento: trovare le incongruenze della versione ufficiale, denunciarle e basta. Non sta a noi dare una spiegazione. Sta a chi divulga quella versione ufficiale spiegare perché ci hanno raccontato balle.
Se viene fuori che il tizio francese (quello di Toulouse credo) era in stretto contatto con i servizi segreti e non era un pazzo isolato, bisogna mettere in risalto l'incongruenza dei quella versione ufficiale e denunciarla, non iniziare a dire che forse era sotto controllo mentale degli alieni (poi magari é vero! ) perché é semplicemente controproducente.
Non é un caso se nella recente discussione dei video del pentagono non si é affacciato nemmeno il più piccolo debunkerino... E' semplicemente una denuncia ed é inattaccabile.
Poi chiaramente sulla diffusione o meno delle armi ognuno la pensa come vuole per carità, ma vedo che appena si affaccia la possibilità di un complotto c'é una specie di corsa a spiegare quello che é successo. Non é che non bisogna fare ipotesi ma bisogna che sia chiaro che sono solo ipotesi... E' importante.
L'11/9, e tutta la battaglia che ne é seguita, ci ha insegnato che é molto più utile muoversi solo su un terreno solido.

Quoto in TOTO Calvero.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Maksi
Inviato: 17/12/2012 11:38  Aggiornato: 17/12/2012 11:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Infatti sono sempre stati molto attenti a fermare lo sviluppo di comunità autonome. Su quello sì, sono sempre molto ferrei e restrittivi, non come con le leggi sulle armi :P
Dopo Jonestown, l'idea di "comunità autonome" suscita sempre timore, sarà neanche un caso. Osho pare sia morto avvelenato proprio perché aveva dato il via a tante comunità autonome molto positive...

Infatti, pensa a queste comunita' con un esercito proprio.
E comunque, non si tratta solo di comunita', diciamo cosi, speciali, ma proprio quelle sepmlici e naturali; insomma, quelle che si formerebbero tra paesini di campagna.

Docnight
Inviato: 17/12/2012 11:58  Aggiornato: 17/12/2012 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
invisibile

Citazione:
bisogna mettere in risalto l'incongruenza dei quella versione ufficiale e denunciarla


si puo' essere un punto di partenza questo ma non basta , stesso metodo dei debunker peraltro che infatti si fermano li; se ti limiti a denunciare le incongruenze senza poi cercare anche il sottile filo di coerenza (ecco e' da quel punto che poi vieni etichettato...) che tiene in piedi la storia non arriverai mai a trovare la verita'


calvero piantala!!!

Piero68
Inviato: 17/12/2012 12:06  Aggiornato: 17/12/2012 12:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Non è per lecchinaggio ma ancora una volta non posso che essere d'accordo con Massimo.
Chi paventa uno scenario simile vuol dire che non conosce un tubo degli USA. Senza contare che vietare la vendita di armi in america risulterebbe economicamente devastante per la lobby ad essa legata. E considerato che è una delle lebby più potenti...... fate un pò voi.
Già dal tempo della strage della Columbine High-School sento certi discorsi. E già allora Michael Moore ci sbattè la testa con il suo Bowling a Columbine e già allora erano in moltissimi a rivendicare il possesso e l'uso delle armi come indispensabile e sancito dalla Costituzione.
E' vero, dopo l'11/9 hanno fatto di tutto agli americani con il Patriot Act. Ma parafrasando una vecchia pubblcità.... Toglietemi tutto, ma non le armi da fuoco.

P.S. Per chi non lo sapesse gli USA sono l'unico e dico L'UNICO Paese al Mondo dove è legale la vendita di armi da guerra. Cioè non solo normali armi da fuoco come pistole o fucili da caccia ma anche armi automatiche. E come ci fa vedere Moore nel suo film ciò è possibile anche tramite corrispondenza.

Red_Max
Inviato: 17/12/2012 12:35  Aggiornato: 17/12/2012 12:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Più che altro il controllo mentale secondo me è la cosa più difficile da dimostrare.
Questo non vuol dire che non esista, comunque io preferisco stare con i piedi per terra ed iniziare a discutere su che tipo di armi consentire ai cittadini e quali vietare.
Nella mia enorme ignoranza, queste tragedie sono solo fatti di cronaca, un po' come le stragi del sabato sera, sono cose che accadono perchè se ne verificano le condizioni.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Stefo
Inviato: 17/12/2012 12:40  Aggiornato: 17/12/2012 12:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Sono a favore di un massiccio controllo delle armi in mano ai cittadini. Le città sono piene di pazzi. Sarà che sono a favore del New World Order?

Sertes
Inviato: 17/12/2012 12:41  Aggiornato: 17/12/2012 13:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Red_Max ha scritto:
Più che altro il controllo mentale secondo me è la cosa più difficile da dimostrare.


Veramente non solo è dimostrato, ma sono proprio dei documenti ufficiali che auto-accusano lo spionaggio americano di queste nefandezze.
Cosa sia avvenuto oltre cortina, possiamo solo immaginarlo, ma da questo lato hanno l'usanza di documentare tutto, e quando passano x anni, la cosa diviene di dominio pubblico (ovvio che i giornali non ci si accaniscono, ma lo riportano 1 volta in un trafiletto nascosto in millesima pagina, giusto per dire che il loro dovere l'hanno fatto)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Witt83
Inviato: 17/12/2012 12:48  Aggiornato: 17/12/2012 12:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
se tutti avessero un arma in casa fra cinque anni quando un poliziotto andra' a bussare alle porte perche' le famiglie non hanno voluto far mettere il microchip ai loro figli , beh probabilmente nessun poliziotto si presenterebbe.. .


Il poliziotto effettivamente non si presenterebbe più, manderebbero gli SWAT o Robocop in persona....

Ma c'è davvero qualcuno che crede che negli Usa le armi siano libere per garantire la libertà della popolazione?
Nessuno vede che dietro le armi c'è un mercato molto remunerativo?
Non è forse vero che le armi aiutano la diffusione di guerre tra poveri disperati distraendo la gente dal "bersaglio grosso"?

Grande Massimo, leggendo il titolo dell'articolo per un attimo ho avuto paura che anche tu iniziassi a fare strane sommatorie o moltiplicazioni....

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
FedeV
Inviato: 17/12/2012 12:52  Aggiornato: 17/12/2012 12:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Autore: InFlames Inviato: 17/12/2012 9:07:32

Ecco perchè ci sono state queste stragi da un tot a sta parte cominciando da aurora e batman.
Secondo me ovviamente, altrimenti l'altra soluzione e che ci siano questi eventi tutti i giorni ma che non ne abbiano mai parlato.
________


Scusa non ho capito il nesso del video che hai postato. Cosa farebbe quel tipo di milizia?

Witt83
Inviato: 17/12/2012 13:00  Aggiornato: 17/12/2012 13:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Dio benedica gli Usa, un paese in cui un ventenne può andare a mitragliare le betulle nei boschi per dimenticare il fatto che non gli è concesso di bersi una birretta fresca.

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
yarebon
Inviato: 17/12/2012 13:12  Aggiornato: 17/12/2012 13:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Grande Massimo, temevo anche io il solito articolo senza basi sull'nwo che organizza le stragi per togliere le armi dalla circolazione, ciò non esclude che possa trattarsi di rituali, in effetti dalla notizia di oggi (stragi di bambini in Afghanistan), si potrebbero fare vari collegamenti che chi è interessato potrà fare. Comunque sia dopo queste stragi la vendita di armi aumenta invece che diminuire.
Vi mando un link ad un blog un pò particolare che affronta in modo approfondito questo tema. L'articolo credo sia uscito dopo il massacro avvenuto al cinema quest'estate ad Aurora e la tesi e la stessa di Massimo, va giusto un pò più in profondità:

http://secretsun.blogspot.it/2012/07/cui-bono-dark-knight-thought-experiment.html

Aironeblu
Inviato: 17/12/2012 13:17  Aggiornato: 17/12/2012 13:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Witt83

Dio benedica gli Usa, un paese in cui un ventenne può andare a mitragliare le betulle nei boschi per dimenticare il fatto che non gli è concesso di bersi una birretta fresca.

Beh, non per niente è il paese delle libertà...

Witt83
Inviato: 17/12/2012 13:21  Aggiornato: 17/12/2012 13:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
E se stragi come queste portassero a decisioni opposte all'abolizione delle armi e cioè a garantire la possibilità di portare armi nelle scuole o nei luoghi in cui è vietato?

Ovviamente una legge del genere non risolverebbe nulla ma ci costringerebbe a leggere: "Bocciato all'esame: spara al professore" oppure "Cercava la merendina e si mitraglia le palle"

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
tonipos
Inviato: 17/12/2012 13:25  Aggiornato: 17/12/2012 14:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
sarebbe un po' come suggerire che in Italia il governo provochi intenzionalmente la violenza negli stadi per arrivare ad abolire il campionato di calcio
Non mi meraviglierebbe... per come risponde il gregge italiota... Stiamo buttando giù tanti di quei rospi...

Visto che Massimo ha preso spunto dal mio intervento, immagino che possa dir la mia, se non altro per puntualizzare...
Ho purtroppo l'abitudine di essere schietto, nei miei interventi, anche se, mi rendo conto, talvolta passo alle conclusioni senza i passaggi intermedi.
Possiamo inserire tutte le considerazioni di tipo "culturale" che Massimo ha sollevato (anche se il tenore dell'articolo un po' mi lascia perplesso, conoscendo per esperienza come ti muovi, Massimo, un po' dire e non dire, lasciando a noi la responsabilità di approcciare ad una tesi "complottista" ), ma di queste considerazioni all'elite di comando penso proprio non gliene possa fregar di meno, o solo nella misura in cui queste possano costituire ostacoli o rallentamenti al loro programma.
La musica che suonano lor signori è un brano al rallentatore, una nota oggi, una domani, a fronte di una road-map lucida e ben pianificata (prima faranno il censimento, poi cominceranno a burocratizzare il rilascio, vorranno garanzie sulla salute mentale, poi cominceranno a rendere obbligatorio l'addestramento, ecc. tutto ciò che può servire a subordinare l'approvvigionamento al rubinetto federale). L'ascoltatore non proprio accorto non la sentirà... ma ciò non vuol dire che qualcuno quella musica non la stia suonando...
Ho precisato infatti "questa non sarà l'ultima"... perché per togliere dal pensiero collettivo americano l'idea di non possedere armi non basta un evento come questo, ma se adeguatamente amplificato mediaticamente (Obama che piange, la recita dei nomi, ecc.) comincerà ad intaccare l'opinione pubblica americana (se è vero che gli emendamenti sono duri da rimuovere, il sentire emotivo dell'americano non ha la stessa struttura, per loro sfortuna, e la strage non è avvenuta in un ospizio, ma in una scuola elementare, e non mi sembra del tutto casuale..., l'onda emotiva è ben diversa).
Capire poi le meccaniche che sottendono a questo programma, lo ammetto, non è cosa facile, complice la precarietà di avere informazioni di prima mano (si è realmente suicidato? Chi era la mamma, perché teneva quel tipo di armi micidiali in casa? Era realmente il tipo affetto da qualche tipo di infermità? Prendeva psicofarmaci? Era in cura? E da chi? Quanto dipendeva psicologicamente dalla madre? ecc. ecc.).
E non dimentichiamo il fatto che l'opinione pubblica americana, per quanto salda e coerente possa essere, sicuramente può venir intaccata dall'opinione pubblica mondiale (siamo in fase di globalizzazione, o no?), e ciò è dimostrato anche dal fatto che è stato cavalcato, dai commentatori, l'aspetto "interreligioso" dell'attentato. Non trascuriamo questi particolari...
Gli americani sono in guerra, ma non solo in giro per il mondo... chissà se se ne rendono conto, che stanno facendo la cavia per il NWO.
Ma sono comunque soddisfatto che il mio intervento in qualche modo sia servito... Grazie.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Red_Max
Inviato: 17/12/2012 13:39  Aggiornato: 17/12/2012 13:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ Sertes
ovviamente mi riferivo a questo caso specifico, se riesci a dimostrarlo mi faresti un gran piacere.
Ripeto: in America ci sono le condizioni perchè questi fatti succedano, anche senza controllo mentale, ci sono già i media... e secondo me aumenteranno pure.
Al massimo il potere puo' strumentalizzare le notizie, non sarebbe una novità.
Sarebbe giusto interrogarsi come disse Kennedy sulla cultura della violenza... prima di essere ucciso casualmente.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
flamer
Inviato: 17/12/2012 13:49  Aggiornato: 17/12/2012 13:49
So tutto
Iscritto: 2/1/2006
Da:
Inviati: 28
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Questa storia fa giustamente il giro del mondo, ma chissà come mai di queste altre invece non si parla praticamente mai:

• A 1997 high school shooting in Pearl, Miss., was halted by the school's vice principal after he retrieved the Colt .45 he kept in his truck.

• A 1998 middle school shooting ended when a man living next door heard gunfire and apprehended the shooter with his shotgun.

• A 2002 terrorist attack at an Israeli school was quickly stopped by an armed teacher and a school guard.

• A 2002 law school shooting in Grundy, Va., came to an abrupt conclusion when students carrying firearms confronted the shooter.

• A 2007 mall shooting in Ogden, Utah, ended when an armed off-duty police officer intervened.

• A 2009 workplace shooting in Houston, Texas, was halted by two coworkers who carried concealed handguns.

• A 2012 church shooting in Aurora, Colo., was stopped by a member of the congregation carrying a gun.

• At the recent mall shooting in Portland, Ore., the gunman took his own life minutes after being confronted by a shopper carrying a concealed weapon.

Calvero
Inviato: 17/12/2012 14:18  Aggiornato: 17/12/2012 14:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Esatto, Tonipos

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
crunch
Inviato: 17/12/2012 14:26  Aggiornato: 17/12/2012 14:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Fabrizio70

Citazione:
E dove sarebbe scritta la negazione dell'esistenza dei programmi ?


Bene, allora se non lo neghiamo e quindi esistono a cosa mai potrebbero servire se non a realizzare episodi come questo?
Mi pare perfettamente logico e coerente associare questi programmi ad avvenimenti di questo genere, a prescindere dal perche, semplicemente per il come essi si sono verificati.

Pyter
Inviato: 17/12/2012 15:29  Aggiornato: 17/12/2012 15:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Ma se le armi sono così diffuse, se la stragrande maggioranza degli americani ne ha una in tasca, come si fa a dire che i politici mirino a proibirle?
Impossibile. Bisognerebbe convincere gli americani a disarmarsi.
E' come dire a Hamas di buttare i razzi e ai palestinesi di bruciare le fionde.
Nessun politico farebbe mai una cosa così controproducente.
Sarebbe una mossa suicida, un boomerang.
Sarebbe come se io entrassi nello studio televisivo mentre in diretta sta andando Alberto Angela e gridassi davanti agli italiani:
"Ehi, tu, smettila di dire balle!"

Che figura di merda.


ps

Obama farà quello che ha fatto sempre, cioè quello che è in suo potere, cioè niente.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 15:35  Aggiornato: 17/12/2012 15:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
prima di essere ucciso casualmente.


da uno ( secondo la versione ufficiale ) che stranamente non ricorda di averlo fatto

Citazione:
Questa storia fa giustamente il giro del mondo, ma chissà come mai di queste altre invece non si parla praticamente mai:


già chissà come mai

grazie flamer

Giano
Inviato: 17/12/2012 15:44  Aggiornato: 17/12/2012 15:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Se ho ben capito, l' articolo non esclude che le varie stragi siano opera di MKultrizzati,
ma suggerisce che il fine non sia quello di vietare la vendita e il possesso delle armi.

Mi vengono in mente due domande:
-quale è l' obiettivo delle stragi? (obbiettivo?-per par condicio)
-che c'è di così strano nell' articolo?

tonipos
Inviato: 17/12/2012 15:50  Aggiornato: 17/12/2012 15:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Pyter
Citazione:
Ma se le armi sono così diffuse, se la stragrande maggioranza degli americani ne ha una in tasca, come si fa a dire che i politici mirino a proibirle?

Obama non lo farebbe mai di sua iniziativa, vista l'impopolarità di un tale provvedimento, anzi, se ne guarda bene dal solo accennarlo; si solleverebbero 50 stati. Per questo si stanno lavorando l'opinione pubblica. Sarà quella un giorno ad acclamare con forza questo provvedimento (Problema --> Reazione --> Soluzione).

@Giano
Citazione:
...il fine non sia quello di vietare la vendita e il possesso delle armi.

Il sottofondo di disgrazie più o meno naturali per tenere nella paura i popoli non manca di sicuro. Questo evento ha però una caratteristica sua: punta proprio alla facilità con cui la persona qualunque (anche un handicappato? Con tutto il rispetto... Non è il veterano vendicativo, non il comunista o l'islamico) può concepire e provocare una strage. Hanno avanzato di un gradino, hanno suonato la nota successiva di quel malefico brano.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Pyter
Inviato: 17/12/2012 15:54  Aggiornato: 17/12/2012 15:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Sarà quella un giorno ad acclamare con forza questo provvedimento (Problema --> Reazione --> Soluzione).

Sbagli.
Dimentichi il "cui prodest".

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
alsecret7
Inviato: 17/12/2012 15:54  Aggiornato: 17/12/2012 15:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
sono daccordo anche io massimo sul fatto che in america il problema armi sia una cosa culturale. ma credo pero piu alla versione mk ultra non sono stragi cosi a cazzo!! problema reazione soluzione!

tonipos
Inviato: 17/12/2012 16:02  Aggiornato: 17/12/2012 16:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Pyter
Citazione:
Dimentichi il "cui prodest".

L'avevo citato nel mio post del precedente articolo: "Tutto serve per schiavizzare ulteriormente quel popolo, che farà da pioniere per i piani del NWO....", che Massimo ha ripreso nel titolo di questo post.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Calvero
Inviato: 17/12/2012 16:04  Aggiornato: 17/12/2012 16:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Comunque - quasi - al di là di tutto.

Non c'è vero Comandante, Re, Maestro, Insegnate, Guru, Consiglio, Chiesa o Governo che possa dirsi autorevole se non parte da esso stesso l'esempio; se non si propone perfettamente in linea con i propositi e gli ideali di cui si fa promulgatore.

Se non vuoi Armi non devi possederle tu per primo.
Da qui la differenza tra autorevolezza e autorità.
La differenza tra gerarchia e collaborazione.
Nessuna differenza invece, appunto, tra democrazia e dittatura. Entrambe formule congenitamente legate all'accentramento, indi al fascismo. Più o meno evoluto. Più o meno legato agli zuccherini e ai cetrioli.

Se si pensa che questo sia un ragionamento utopico, sta bene; parimenti si deve ammettere che non può esservi giustizia. Dal Potere non si può cavare giustizia, come non si può cavare onestà da Piero Angela (giusto per rimanere sulla falsa riga degli esempi di Pyter).

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 16:20  Aggiornato: 17/12/2012 16:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Obama non lo farebbe mai di sua iniziativa, vista l'impopolarità di un tale provvedimento, anzi, se ne guarda bene dal solo accennarlo; si solleverebbero 50 stati. Per questo si stanno lavorando l'opinione pubblica. Sarà quella un giorno ad acclamare con forza questo provvedimento (Problema --> Reazione --> Soluzione).


hai ragione tonipos, questa strategia funziona sempre in ogni contesto

qualcuno anni fa ha detto che alla fine sarà il popolo stesso a chiedere a gran voce il nuovo ordine mondiale

Calvero
Inviato: 17/12/2012 16:27  Aggiornato: 17/12/2012 16:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
qualcuno anni fa ha detto che alla fine sarà il popolo stesso a chiedere a gran voce il nuovo ordine mondiale


.. in Calverese l'ho scritto prima: -

Quel che si deve instaurare, se proprio vogliamo usare quest'immagine, è la forma mentis che ha da venire, gestirla: - dal basso

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Fabrizio70
Inviato: 17/12/2012 16:35  Aggiornato: 17/12/2012 16:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Bene, allora se non lo neghiamo e quindi esistono a cosa mai potrebbero servire se non a realizzare episodi come questo?


Hai dimenticato un passaggio , fondamentale tralatro , il fatto che esista un programma di ricerca non significa che la ricerca abbia dato i suoi frutti...

Citazione:
Mi pare perfettamente logico e coerente associare questi programmi ad avvenimenti di questo genere


Se tiri la moneta e lasci decidere a testa o croce è la stessa cosa....

Citazione:
a prescindere dal perche, semplicemente per il come essi si sono verificati.


Cioè tutta questa lista è dovuta a programmi di ricerca "segreti" ?

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_rampage_killers

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
lanzo
Inviato: 17/12/2012 16:46  Aggiornato: 17/12/2012 16:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Per quanto riguarda le prime 4 righe dell'articolo di Massimo, mi permetto - timidamente - di far presente che queste cose talvolta funzionano. Googlatevi Port Arthur Massacre (Tasmania) a seguito di cio', furono sequestrate tutte le armi ai cittadini australiani. Il presunto autore del massacro era un giovane ritardato mentale (guarda caso) ma con una mira infallibile, il fucile usato lo avrebbe distrutto con tecniche che solo selezionato personale militare conosce, per cui non era piu' possibile stabilire che i colpi fossero effettivamente partiti da quel fucile, pare che altre persone di aspetto non proprio australiano fossero state viste nelle vicinanze (tipo the dancing Israelis, per intenderci) ma i testimoni furono messi a tacere, il processo non fu mai fatto in quanto il soggetto era considerato pazzo, venne rinchiuso in manicomio "incommunicado" .
Gli americani magari sono un po' piu' smaliziati dei pecoroni australiani.
Massimo, per esempio sa cosa vuol dire : "going postal" ogni tanto succede che un impiegato - spesso delle Poste - venga licenziato, lo attribuisce a complotti di colleghi e capi, va in ufficio e ammazza un po' di persone, poi e' chiaro che si spara perche' li' non e' che te la cavi con qualche annetto come da noi, se va bene ti becchi 200 anni di carcere, se va male finisci con l'iniezione. Se in Italia ci fosse la stessa diffusione di armi,stante le nostre pene da barzelletta, il personale di Equitalia sarebbe ridotto al lumicino.
Sempre per Massimo, se ti capita sotto mano la rivista (della NRA) American rifleman, la sezione "the armed citizen" e' istruttiva, tutte persone, molte anziane, che in Europa sarebbero finiti "terra pe' ceci" come dicono a Roma e che invece si sono salvati grazie al pistolone o alla doppietta che tenevano a portata di mano.
La peculiareta' del fenomeno americano sono queste strane stragi nelle scuole, vivo da anni nele Filippine dove la disponibilita' di armi e' notevole, io sono straniero residente e posso comprare quasi tutto MA NON PORTARLE ADDOSSO, a casa e' OK, pensate che fuori i locali notturni c'e' il cartello che impone di depositare le armi (tipo la guardarobiera nei nostri teatri) eppure mai e poi mai si e' verificato un solo caso di un tizio che entra in una scuola e comincia a sparare.
Come la mettiamo ? E' poi cosi' astruso pensare a MK ultra o come cavolo si chiama che mantiene migliaia di soggetti telecomandati e che ogni tanto fa una prova per vedere se "funzionano" ?

fefochip
Inviato: 17/12/2012 17:15  Aggiornato: 17/12/2012 19:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Vi prego ditemi che è un fotomontaggio.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Pyter
Inviato: 17/12/2012 17:36  Aggiornato: 17/12/2012 17:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
NiHiLaNtH
qualcuno anni fa ha detto che alla fine sarà il popolo stesso a chiedere a gran voce il nuovo ordine mondiale

Sarà il popolo a chiederlo?

Ottimista. Saranno quattro gatti a chiederlo, al limite, considerando che quelle sono solo parole d'ordine da far girare dagli "addetti ai lavori" per noi poveri fessi.


vi prego ditemi che è un fotomontaggio

Fotomontaggio abbastanza evidente.

La faccia di Obama non ha motivo di starci, lì.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
black
Inviato: 17/12/2012 17:41  Aggiornato: 17/12/2012 17:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Veramente non solo è dimostrato, ma sono proprio dei documenti ufficiali che auto-accusano lo spionaggio americano di queste nefandezze.
Cosa sia avvenuto oltre cortina, possiamo solo immaginarlo, ma da questo lato hanno l'usanza di documentare tutto, e quando passano x anni, la cosa diviene di dominio pubblico (ovvio che i giornali non ci si accaniscono, ma lo riportano 1 volta in un trafiletto nascosto in millesima pagina, giusto per dire che il loro dovere l'hanno fatto)

con tutto il rispetto,che sia tutto documentato ho piu' di un dubbio.
fra certe persone basta una chiaccherata ed una stretta di mano,perchè lasciare prove ,possiamo credere a tutto ma una cosa è certa chiunque ha creato questo sistema non è uno stupido.
anzi spesso molti documenti sembrano in qualche modo pilotati,un po' come le madonne quando piangevano prima delle elezioni.

ora non piangon piu'

invece hanno iniziato a piangere i negri

anche i negri piangono

tonipos
Inviato: 17/12/2012 17:49  Aggiornato: 17/12/2012 17:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Io penso (e temo) che nei prossimi tempi a venire, di avvenimenti eclatanti ne vedremo parecchi, di modo che l'umanità sarà ancor più frazionata tra chi crederà al racconto e chi all'evidenza, il sottile diaframma che separa chi guarda da chi vede...
Quando ci proietteranno ologrammi di Gesù Cristi o di alieni sulle nuvole metallizzate, con quel realismo di cui stiamo vedendo qualche assaggio, quanti saranno in grado di discernere?
Diversi esoteristi parlano di Terra A e di Terra B...

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Jurij
Inviato: 17/12/2012 17:54  Aggiornato: 17/12/2012 17:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
tonipos
Citazione:
Capire poi le meccaniche che sottendono a questo programma, lo ammetto, non è cosa facile, complice la precarietà di avere informazioni di prima mano (si è realmente suicidato? Chi era la mamma, perché teneva quel tipo di armi micidiali in casa? Era realmente il tipo affetto da qualche tipo di infermità? Prendeva psicofarmaci? Era in cura? E da chi? Quanto dipendeva psicologicamente dalla madre? ecc. ecc.).

È l’unica cosa di “positivo” che si potrebbe apprendere da ogni attentato del genere, ma non mi sembra che vengano fatti grandi studi o investigazioni, piuttosto mi pare che tutte le volte, rispetto alle motivazioni reali, si scelga di passare all’”acqua bassa”.

Non è un segno positivo.

Ora la domanda, lo si fa intenzionalmente perché dietro c’è un piano ardito, oppure non lo si fa per ignoranza?

Poi, come qualcuno ha fatto notare, ci difendiamo come società proibendo le armi, oppure ci difendiamo come singoli acquistando più armi?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 17/12/2012 17:59  Aggiornato: 17/12/2012 18:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
fefochip
Citazione:
vi prego ditemi che è un fotomontaggio

No, ce l’aveva anche b quella malattia li ... ha preso da lui ?!

È il morbo di Falsington.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Redazione
Inviato: 17/12/2012 17:59  Aggiornato: 17/12/2012 18:00
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
ALEXPAYNE: "Non ci posso credere Massimo, tu sei il nostro Maestro, ci hai liberati tutti, come Morpheus Neo, meritiamo una risposta al riguardo, una risposta vera dal vero Massimo Mazzucco"

Please. Cerca di fare la persona seria.

***

TONIPOS: Infatti, il tuo post è stato fondamentale per aprire la discussione, e te ne ringrazio.

***

SERTES: Non capisco dove starebbe il vantaggio nello "stretto controllo delle armi" di cui parli.

Mica sarebbe uno "stretto controllo" nel senso che è il governo a decidere se darti un'arma o meno. Lo stetto controllo al massimo può arrivare ad estendere il background check al 100% delle vendite, e a proibire "assault weapons" militari. Dopodichè?

Qualunque cittadino con la fedina penale in regola avrebbe comunque il diritto di comperarsi tutte le pistole ed i fucili che vuole. Fa solo a meno del mitragliatore.

Dove sarebbe il vantaggio?

***

GIANO: "Se ho ben capito, l' articolo non esclude che le varie stragi siano opera di MKultrizzati,
ma suggerisce che il fine non sia quello di vietare la vendita e il possesso delle armi."

Esatto. Tenchiu.

DrHouse
Inviato: 17/12/2012 18:02  Aggiornato: 17/12/2012 18:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
GIANO: "Se ho ben capito, l' articolo non esclude che le varie stragi siano opera di MKultrizzati,
ma suggerisce che il fine non sia quello di vietare la vendita e il possesso delle armi."

Esatto. Tenchiu.

Peccato, Massimo. Allora ho proprio interpretato male il tuo articolo.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
tonipos
Inviato: 17/12/2012 18:08  Aggiornato: 17/12/2012 18:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@fefochip
Citazione:
vi prego ditemi che è un fotomontaggio

Interessante... Obama che piange e la pubblicità dei revolver... l'essenza di Lucifero all'opera.

@Massimo
Grazie. Conservo comunque l'idea che, prima o dopo, gli americani verranno disarmati, non con la forza (evidentemente) ma con altri espedienti.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
tonipos
Inviato: 17/12/2012 18:13  Aggiornato: 17/12/2012 18:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Pyter

Citazione:
Saranno quattro gatti a chiederlo

Tu non hai idea della forza che ha una madre (che non sia degenerata), quando deve difendere i suoi figli... ferma i carri armati.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 18:16  Aggiornato: 17/12/2012 18:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Diversi esoteristi parlano di Terra A e di Terra B...


aspetta cosa intendi per terra A e terra B ?

Citazione:
Hai dimenticato un passaggio , fondamentale tralatro , il fatto che esista un programma di ricerca non significa che la ricerca abbia dato i suoi frutti...


questo ragionamento ( che poi è uno dei comandamenti dei debunkers ) può essere applicato a qualunque argomento, anche al controllo del clima

Citazione:
Ottimista. Saranno quattro gatti a chiederlo, al limite, considerando che quelle sono solo parole d'ordine da far girare dagli "addetti ai lavori" per noi poveri fessi.


intendevo il concetto di ente sovranazionale a livello mondiale che limita pesantemente le libertà individuali e i diritti civili

Citazione:
Googlatevi Port Arthur Massacre


grazie lanzo hai fatto bene a ricordare la strage di Porth Arthur
su questo episodio ho trovato acune informazioni interessanti

http://www.whale.to/b/viallspam.html

http://www.whale.to/b/wernerhoff.html

FedeV
Inviato: 17/12/2012 18:21  Aggiornato: 17/12/2012 18:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Autore: lanzo Inviato: 17/12/2012 16:46:31

pare che altre persone di aspetto non proprio australiano fossero state viste nelle vicinanze

____________________

alla columbine i testimoni riferirono di più sparatori ma sembra che gli investigatori non dettero peso ai racconti

tonipos
Inviato: 17/12/2012 18:22  Aggiornato: 17/12/2012 18:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Eccolo qui il problema che continua...
"Piu' chiaro di cosi' non poteva essere: La legge sulle armi deve essere rivista. Devono essere inserite nuove regole. "

@NiHiLaNtH
Lo sdoppiamento di questa realtà, sostanzialmente... Ma trovi in giro qualcosa in merito..., se ti incuriosisce.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Sertes
Inviato: 17/12/2012 18:24  Aggiornato: 17/12/2012 18:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Redazione ha scritto:
SERTES: Non capisco dove starebbe il vantaggio nello "stretto controllo delle armi" di cui parli.

Mica sarebbe uno "stretto controllo" nel senso che è il governo a decidere se darti un'arma o meno. Lo stetto controllo al massimo può arrivare ad estendere il background check al 100% delle vendite, e a proibire "assault weapons" militari. Dopodichè?

Qualunque cittadino con la fedina penale in regola avrebbe comunque il diritto di comperarsi tutte le pistole ed i fucili che vuole. Fa solo a meno del mitragliatore.

Dove sarebbe il vantaggio?


Accidenti, ma mi butti lì "proibire assault weapons" così come se fosse poco!
Pensa di chiederlo a Machiavelli: puoi togliere le armi automatiche a 300.000.000 di persone, adesso, per sempre; però ne devi sacrificare 20.
Le armi automatiche le lasciamo solo al tuo esercito e alla tua polizia.
Machiavelli cosa ti risponderebbe??

Questi mica ragionano come me e te, questi si sentono minacciati da un popolo che considerano pecore da tosare, se la pecora rischia di mordere quantomeno gli limano i denti.

Quindi che fosse organizzato per un interesse, è un'ipotesi così fantascientifica? Peggio di dire che il ragazzino matto ruba le armi a sua madre responsabile, va in una scuola e ammazza a caso 20 bambini dopo aver ammazzato i 3 adulti con cui aveva litigato la settimana prima?

Senza contare che praticamente ogni mese, e lo sappiamo tutti, il nostro ha autorizzato attacchi drone che se va bene miravano ad ammazzare 3 terroristi ed invece hanno ammazzato 20 civili.

Io non liquiderei alcuna ipotesi, soprattutto su queste basi e soprattutto prima di aver fatto un bel po' di ricerche.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
tonipos
Inviato: 17/12/2012 18:29  Aggiornato: 17/12/2012 18:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Massimo
Citazione:
Purtroppo quello della violenza delle armi negli Stati Uniti costituisce un enorme problema di tipo culturale

Non è solo culturale, è anche economico. L'industria delle armi, cui si lascia libertà di pubblicizzarle, è potente. Questa, non solo il cittadino armato, è da togliere di mezzo (e sarà curioso vedere come...), se la mia tesi regge.
La questione assomiglia molto al discorso del fumo. Il fumo uccide, dunque non si toglie dal mercato ma si tassa in modo pesante..., bisogna salvaguardare gli interessi delle major... Salvo poi ghettizzare il fumatore, impedendogli di fumare dove vuole.
Per le armi? Applicheranno gli stessi criteri? Divieto di pubblicità? Forti tasse? Rendere biasimevole chi possiede un'arma? Istituire club di recupero per persone armate?
Mah... staremo a vedere... Ingegneria sociale all'opera..

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
tonipos
Inviato: 17/12/2012 18:47  Aggiornato: 17/12/2012 18:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Aggiungo un'altra riflessione.
Come per ogni disgrazia che si rispetti, l'elemento causante, che al momento si definiva squilibrato, diventa improvvisamente sano e particolarmente bravo a scuola...
Come chi fa la strage in famiglia e che, dai vicini di casa, viene definito "persona normalissima e tranquilla". Nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa simile...
Questo pure è strumentale a mantenere e ad aumentare la paura nelle persone, che potrebbero vedere nel loro vicino di casa un potenziale assaltatore, com'è successo al tempo del 911 con i musulmani americani.
In queste faccende abbiamo intelligenze fini all'opera; non scordiamocelo mai. Gli studi (e non solo quelli, pure le sperimentazioni) sul controllo sociale sono iniziati ai primi del '900.
Sarà che in un secolo avranno imparato a far girare questo gregge dalla parte che vuole il pastore o no?

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Esule
Inviato: 17/12/2012 18:52  Aggiornato: 17/12/2012 18:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/4/2012
Da:
Inviati: 64
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Da prendere con le pinze:

The father of Connecticut school shooter Adam Lanza, Peter Lanza, was the tax director for General Electric, a corporation that paid -0- taxes on 14.2 billion dollars in profits last year. According to Fabian4Liberty, Peter Lanza was scheduled to testify in the ongoing global LIBOR scandal. In what could only be described an amazing coincidence, the father of Colorado Batman shooter James Holmes, Robert Holmes, was also a LIBOR witness in his position with FICO. According to the link at FICO, Robert Holmes was a ‘Fraud Scientist’.

NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 18:53  Aggiornato: 17/12/2012 19:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Lo sdoppiamento di questa realtà, sostanzialmente... Ma trovi in giro qualcosa in merito..., se ti incuriosisce.


aahhh ho capito intendi lo sdoppiamento della terra nel quale una versione resta nella terza densità ( inteso come piano di esistenza ) e l'altra va nella quarta, la famosa rapture del nuovo testamento

Citazione:
Esatto. Tenchiu.


beh allora per sapere le reali motivazioni basta aspettare

tonipos
Inviato: 17/12/2012 19:00  Aggiornato: 17/12/2012 19:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@NiHiLaNtH
Yes

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Redazione
Inviato: 17/12/2012 19:06  Aggiornato: 17/12/2012 19:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
DRHOUSE: "Peccato, Massimo. Allora ho proprio interpretato male il tuo articolo."

Non lo escludo (che le varie stragi siano opera di MKultrizzati) semplicemente perchè non sono in grado di farlo.

Ma non ho mai detto di esserne convinto. Credo che nella stragrande maggioranza dei casi si tratti di psicopatici.

Redazione
Inviato: 17/12/2012 19:07  Aggiornato: 17/12/2012 19:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
SERTES: "Io non liquiderei alcuna ipotesi, soprattutto su queste basi e soprattutto prima di aver fatto un bel po' di ricerche."

D'accordo, non liquidiamola.

Kenshiro
Inviato: 17/12/2012 19:21  Aggiornato: 17/12/2012 19:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Io ci vedo il NWO dietro a questo genere di avvenimenti. Ma non come pensano alcuni utenti e come trattato da Mazzucco nell'articolo.

Non un implicazione diretta,per disarmare le persone.

Ma una forte,progressiva,inarrestabile INFLUENZA a livello mentale dovuta ad una OVERDOSE di violenza gratuita da film,musica,e sopratutto per i più giovani: VIDEOGAMES.

L'assassinio sta diventando la NORMALITA' !!!

posto di nuovo una parte del commento che ho scritto per l'articolo sulla strage:

Comunicato (virtuale) dall'Elite di potere:

"Benvenuti nel NWO.

La violenza è sempre esistita,ma non era sufficiente al nostro scopo.
Da oltre in secolo abbiamo modellato le menti dei popoli per fomentare odio e divisioni,tramite la politica,le religioni,gli ideali estremisti e ogni mezzo a noi utile.

Abbiamo gradualmente utilizzato media,cinema,musica,videogames e altre forme di intrattenimento per rendere la violenza sempre più "digeribile" e tollerata.

Simboli e messaggi subliminali faranno il resto e devieranno il vostro subconscio gradualmente.

Abbiamo finanziato ideologie evoluzionistiche volte a insegnare fin dalla tenera età (nelle scuole) che la principale regola vigente è la legge del più forte,e riuscendo nel nostro intento abbiamo bombardato nazioni e popoli in nome della pace.

Ma abbiamo bombardato anche le vostre menti. Così che i più deboli stanno cedendo.

Eventi come questo ne sono la prova. E aumenteranno in futuro.
Stiamo per creare in molti paesi condizioni di vita impossibili.

Per sopravvivere vi ammazzerete l'uno con l'altro. Diverrete come pazzi.

Fino a quando resisterete?"

---------------------------------------------------------------------

La nostra mente è in pericolo...
...La resistenza sta nel riconoscere ed evitare questa influenza.

----------------------------------------------------------------------

Parto dal concetto che per me i veri ideatori e sostenitori del NWO sono le società segrete massonico-sataniche.

Mondo marcio!!!
Redazione
Inviato: 17/12/2012 19:22  Aggiornato: 17/12/2012 19:22
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
DrHOUSE: tanto per chiarire meglio: non escludo che qualcuno di questi soggetti possa essere stato sottoposto ad esperimenti tipo MK ultra. Quello che escludo è che esista una intenzione di utilizzarli sistematicamente per arrivare a togliere le armi agli americani.

Ma è sempre possibile che qualcuno di questi, dopo aver subito trattamenti di vario tipo, possa essere "scappato" alle maglie del sistema ed aver agito per proprio conto.

tonipos
Inviato: 17/12/2012 19:36  Aggiornato: 17/12/2012 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Kenshiro
Concordo, in una certa parte, anche se, secondo me, più che aizzarci uno contro l'altro, ci renderanno pecore mansuete, lobotomizzate, che magari invece che ammazzarsi a vicenda, salteranno in gruppo dal precipizio, non fa differenza, alla fine.
La parte dark che porta avanti questi progetti sta ben oltre le società massoniche, secondo me. Quelle sono state inventate recentemente. Ha a che fare con le origini di questo pianeta dove viviamo, con la sua strana cosmogonia e i nostri destini di esseri (multi)dimensionali.
Stando a quanto gli esoterici esprimono, questi eventi servono ad accelerare i tempi per un eventuale riscatto ed elevazione delle anime... Staremo a vedere.

@Massimo
Citazione:
che esista una intenzione di utilizzarli sistematicamente per arrivare a togliere le armi agli americani

Posso essere d'accordo. Non ho escluso altre modalità. Un esercito di 250 milioni di fucilieri non è facile da sottomettere, se questo è il passaggio obbligato. Tutto contribuisce. Il "nemico" va attaccato su più fronti. Già questo però è potente.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Redazione
Inviato: 17/12/2012 19:42  Aggiornato: 17/12/2012 19:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Gun Sales In 2012 Set Record, FBI Data Indicates

The gun business in the United States is thriving and the tragic events on Friday in Newtown, Conn. may likely do little to quell Americans' spending on munitions.

The Federal Bureau of Investigation recorded more than 16.8 million background checks for gun purchases in 2012, the highest number since the FBI began publishing the data in 1998. A record number of requests for background checks for gun buyers went through on Black Friday in November, the FBI reported at the time, in part because of fears that President Barack Obama and other lawmakers would tighten gun control laws.

The FBI does not track actual firearms purchases, and the number of weapons sold could be even higher than the number of background-check calls because customers can purchase multiple guns, USA Today reports.

If the past is any indication, Friday's mass shooting will do little to slow the pace of sales. It’s not uncommon for gun sales to see a boost following a mass shooting, as buyers head to stores mostly motivated by self-defense, according to the Christian Science Monitor. In the first four days following the July mass shooting in Aurora, Colo., gun sales increased 41 percent, the CSM reported.

http://www.huffingtonpost.com/2012/12/14/gun-sales-2012_n_2303513.html

^^^

Come vedete, il NWO ha fatto davvero male i suoi calcoli.

crunch
Inviato: 17/12/2012 19:57  Aggiornato: 17/12/2012 19:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Esule

sapevo di holmes, se e' vero anche di lanza e' agghiacciante, dove l'hai letto?

@Kenshiro

concordo anche io....

ricordo i cartoni animati giapponesi, di fine anni 70 come gia' allora propinavano morti gratuite, ma anche fumetti tipo Diabolik, e naturalmente i telefilm americani primi anni '80.
Oggi abbiamo temi dominanti diversi, agenzie federali e governative di ogni tipo, per ricordarci chi detiene l'autorita' e la verita' assoluta, autopsie e viscere di cadaveri da sorbirci all'ora di cena per assuefarci alla miseria di un povero corpo senza vita, magari mentre nello stesso momento qualche vittima collaterale sta crepando chissa dove....




tonipos
Inviato: 17/12/2012 20:02  Aggiornato: 17/12/2012 20:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Redazione
Citazione:
Come vedete, il NWO ha fatto davvero male i suoi calcoli.

Perché? Prima che criminalizzassero il fumo, fumava la maggioranza degli italiani..
Non è facile prevedere i piani dell'agenda per il NWO, si possono solo supporre. Stiamo a vedere.
Bella comunque la disputa. Grazie per l'articolo, veramente stimolante.

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
amartya
Inviato: 17/12/2012 20:13  Aggiornato: 17/12/2012 20:13
So tutto
Iscritto: 7/1/2009
Da:
Inviati: 18
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
secondo me.........l'americano medio è molto più mentalmente disturbato rispetto, per esempio, ad un italiano medio.

Merito anche del lavaggio del cervello che subiscono.

è questa sarebbe la democrazia da cui dovremmo prendere esempio.

Esule
Inviato: 17/12/2012 20:14  Aggiornato: 17/12/2012 20:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/4/2012
Da:
Inviati: 64
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ crunch

Molti siti americani stanno rimbalzando questa notizia sul libor e le stragi, ma non so quanto ci sia di vero. Bisogna indagare, googolare. La pista è interessante.

Docnight
Inviato: 17/12/2012 20:36  Aggiornato: 17/12/2012 20:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
secondo me.........l'americano medio è molto più mentalmente disturbato rispetto, per esempio, ad un italiano medio.


Nein! Nein! Nein! Nein!

Kempes
Inviato: 17/12/2012 20:49  Aggiornato: 17/12/2012 20:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/11/2011
Da: Highgate Cemetery
Inviati: 174
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Mi chiedo come possa il NWO aver paura di un americano armato, appurato che ormai lo ha gia in mano , sia fisicamente, sia mentalmente. una pistola contro un esercito, nel giorno dell'armaggedon, è abbastanza ridicolo. Diciamo poi che oggi ho bucato la ruota della bici...sicuramente il nwo ha disseminato la strada di puntine da disegno. Io ho paura, non la rattoppo nemmeno, io domani non esco, me ne sto in casa, perchè il nwo è ovunque

La libertà anarchica ha tutte le delicatezze della buona compagnia.
AlexPayne
Inviato: 17/12/2012 21:20  Aggiornato: 17/12/2012 21:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?

NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 21:33  Aggiornato: 17/12/2012 21:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
dopo la strage di bambini in Connecticut molti americani hanno deciso di consegnare le proprie armi al governo in cambio di un pò di dollari

http://www.prisonplanet.com/americans-turn-in-guns-after-school-massacre.html


tonipos
Inviato: 17/12/2012 21:36  Aggiornato: 17/12/2012 21:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@kempes
Citazione:
Mi chiedo come possa il NWO aver paura di un americano armato

Non è uno ma sono milioni... E poi il NWO non è un'entità ma una condizione possibile futura.
L'elite che sta perseguendo questo scopo non ha paura di nessuno, semmai si fa forte delle nostre paure.
Un pensiero a quelle povere famiglie.. vere vittime di questa barbarie.

@crunch
Comincia la saga dei depistaggi e della disinformazione, una cortina di fumo sopra tutto, come sempre?

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Fabrizio70
Inviato: 17/12/2012 21:42  Aggiornato: 17/12/2012 21:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
questo ragionamento ( che poi è uno dei comandamenti dei debunkers ) può essere applicato a qualunque argomento, anche al controllo del clima


Peccato che per il controllo del clima esistono parecchie pubblicazioni civili , dove sono quelle per queste tecniche ?


Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 21:53  Aggiornato: 17/12/2012 22:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Peccato che per il controllo del clima esistono parecchie pubblicazioni civili


eh si il potentissimo cloud seeding con ioduro di argento/ghiaccio secco

sicuramente i militari usano proprio queste tecnologie



fabrì certe cose non le puoi fà con l'inseminazione delle nubi

x tonipos

ora mi sento meno solo
chissà se su questo forum ci sono altre persone che si occupano di argomenti così particolari

Youkai
Inviato: 17/12/2012 21:54  Aggiornato: 17/12/2012 22:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da:
Inviati: 124
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Simboli, Massimo, guarda anche i simboli. Uno dei tanti "simboli" di Newtown è la sede della grande Lobby National Shooting Sports Foundation.

https://maps.google.it/maps?q=National%20Shooting%20Sports%20Foundation&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a&um=1&ie=UTF-8&hl=it&sa=N&tab=wl


Se non ho sentito male è la seconda per importanza, dopo la NRA.


Non penso che una cosa così sia il loro unico obbiettivo, oltre ovviamente al sacrificio di bambini, a 11 giorni dal Natale. Certamente lo stato di polizia non stanno mettendo su da un giorno all'altro, o mi sbaglio? Nello stesso modo non depriveranno gli americani del loro cuore da un giorno all'altro, a meno che non ci sia una guerra...

I calcoli al massimo li possiamo sbagliare noi, Massimo. Il Connect-i-cut non è certo scarno di storia, soprattutto New H(e)aven, a "due" passi dalla Nuova Città.

Manfred
Inviato: 17/12/2012 22:24  Aggiornato: 17/12/2012 22:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Ripeto

Vi consiglio oltre alla lettura di "America" di Franz Kafka la visione dei film di Russ Mayer ed infine di visitare il sito:
The center for an informed America
potete così percorrere a ritroso la parte più occulta della storia americana e comprendere il sottobosco da cui viene attinto per provocare certi avvenimenti.

PS

Io quando non capisco qualcosa faccio delle domande per capire,
ma conoscendovi non è che mi aspetti qualcosa da voi.
Tanto per rompere i coglioni.

invisibile
Inviato: 17/12/2012 22:25  Aggiornato: 17/12/2012 22:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
E' una idea che mi é venuta leggendo della musica malefica scritta da tonipos.
Magari é una boiata, ma forse no...
La prossima nota?
Ai tempi della guerra fredda il ruolo di nemico (per noi occidentali) era del blocco sovietico e Cina. Il pericoloso nemico contro cui difendersi e con cui si giustificava di tutto.
Crollato il blocco sovietico é venuto a mancare il nemico, il baubau, ed ecco che poco dopo inizia a delinearsi uno nuovo di zecca e pronto per l'uso: Saddam. Da li c'è stata una proliferazione fuori dal comune di pericolosissimi nemici barbuti e mussulmani: I talebani, Il famoso terrorista che morì non si sa più quante volte Bin Laden, poi Gheddafi e freschi freschi abbiamo che attendono il loro turno la Siria e l'Iran.
Ma poi? Dove lo troviamo il nemico se li facciamo fuori tutti? Si lo so c'è la Cina ma la mia é solo un'idea generale e poi la Cina ormai si sta comprando mezzo mondo. Non possono essere i nemici; solo soci eventualmente (poi si vedrà).
Ora nell'ottica del NWO, che vede un mondo unificato, il nemico può trovarsi solo all'interno di questo mondo perché l'esterno, l'altro, semplicemente non c'è più. Se arrivati a quel punto l'umanità non sarà ancora completamente soggiogata, resa tutta docile e schiava, allora servirà per forza un nemico interno.
E' possibile che questa "violenza interna" crescente sia la preparazione nella creazione di un eventuale nemico interno che prenda il ruolo necessario alla distrazione di massa? Potrebbe anche essere la soluzione definitiva per la sovrappopolazione?
Non ho idea che "forma" o identità potrebbe avere questo nemico interno; l'ho detto che forse é una boiata... ma forse no...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
tonipos
Inviato: 17/12/2012 22:31  Aggiornato: 17/12/2012 22:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Invisibile
Ottimo excursus - concordo

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
invisibile
Inviato: 17/12/2012 22:36  Aggiornato: 17/12/2012 22:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Cancellato sorry

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
NiHiLaNtH
Inviato: 17/12/2012 22:46  Aggiornato: 17/12/2012 23:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
ancora una volta questo tipo di evento viene utilizzato per attaccare i preppers

http://www.prisonplanet.com/war-on-preppers-new-scapegoat-for-school-massacre.html

http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/ContentItem-b22dc4ee-ebb8-4c80-8c70-817eb8b9c082.html

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/northamerica/usa/9749217/Connecticut-school-shooting-Adam-Lanzas-mother-was-preparing-for-disaster.html

come ha già detto qualcuno lo stato non sopporta le persone e le comunità che si rendono autonome


a quanto pare dopo la sparatoria la polizia ha inseguito ed arrestato un uomo nel bosco vicino alla scuola elementare, l'uomo indossava un giubbotto nero e dei pantaloni mimetici

http://www.businessinsider.com/sandy-hook-man-in-the-woods-video-2012-12

perspicace
Inviato: 18/12/2012 0:14  Aggiornato: 18/12/2012 0:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@kenshiro

Una società evoluta rifiuta la violenza in ogni sua forma.

Ma la società è solo la scatola in cui cresce e vive l'uomo.

Moltissimo tempo fa quando eravamo poco più che delle scimmie ma era già ardente la scintilla del nostro genio in noi, abbiamo segnato un confine fra noi e il resto delle bestie del creato.

Intorno ad un fuoco abbiamo fatto un cerchio e vi abbiamo raffigurato i nostri obiettivi le nostre sfide, la forza del orso, il coraggio della tigre con delle statue raffigurato i nostri demoni abbiamo reso tangibili e quindi superabili i nostri limiti. Un asticella che abbiamo alzato spesso fino ad arrivare ad DIO. Poi raggiunto l'apice della piramide, quando la nostra mente il terzo occhio ci ha messo sopra la piramide dei padroni di questo mondo, qualcosa cambio.

La società tutela i più deboli, sfama i bisognosi e permette anche a quelli con poco cervello di andare avanti nella vita e di avere anche dei figli.

Questo per persone come me o te non da problemi ma per architetti di civiltà è un imperfezione che può essere corretta, ci vuole solo del tempo.

Per me il NWo è una società che selezione una serie di categorie e le avvantaggia rispetto ad altre, ceppi genetici rari, dinastie, e che tentano di arrivare al controllo delle nascite globale.

Ora tutto questo per inserire un strano punto di vista: Il ragazzo che ha commesso quell'abominevole strage so che era affetto da una forma di autismo.

Ebbene nel tempo forse vorrebbero, strage dopo strage, arrivare a dire: "vedete è un problema di autismo" e con conferenze di genetisti che confermeranno il maligno gene per poi arrivare dove sapete insomma... applicheranno una "procedura di controllo per tutte le donne incinte". . .

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Tuareg69
Inviato: 18/12/2012 0:33  Aggiornato: 18/12/2012 0:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Manfred
Citazione:
Vi consiglio oltre alla lettura di "America" di Franz Kafka la visione dei film di Russ Mayer ed infine di visitare il sito: The center for an informed America potete così percorrere a ritroso la parte più occulta della storia americana e comprendere il sottobosco da cui viene attinto per provocare certi avvenimenti.


Provvederò a leggere lo scritto di Kafka, ho visto anni fa qualche film di Mayer (ma solo per onanismo adolescenziale) e ho dato una rapida occhiata al sito che hai segnalato (ovviamente lo farò in modo più approfondito)...
Qual è il filo che li lega?

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
nygandy
Inviato: 18/12/2012 1:44  Aggiornato: 18/12/2012 1:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Autore: edo Inviato: 17/12/2012 5:55:44

E' fatale che la violenza interna al sistema non possa sempre e soltanto scaricarsi fuori.
Per un attimo, allora ci sichiede: "ma non eravamo un sistema perfetto"? Poi (fortunatamente ) la vanità riprende prontamente il controllo e certe domande scomode vengono automaticamente negate: "ma come ho fatto a pormi una domanda del genere"?
Rimangono le lacrime inesistenti di Obama (lui piange "a secco", ma dodici telecamere sono casualissimamente puntate sul gesto del dito che si toglie la inesistente lacrimuccia... si sa, il mezzo è il messaggio...

Ricapitolando: l'appuntamento è al prossimo strage-rave, dopo il quale diremo ancora una volta "mai più" e ci asciugheremo una lacrima immaginaria e già asciutta anche nel pensiero.
Nel frattempo bombardiamo fuori casa, che è più divertente, e ci si guadagna al punto che anzichè ripetere dei mesti "mai più" si sente l'entusiasmante spontaneità degli "ancora ancora ancora"!

Ah! ovviamente ricordiamoci che siamo la civiltà e che l'alternativa è la barbarie.


Spettacolo.
Complimenti edo, in formissima.

nygandy
Inviato: 18/12/2012 3:16  Aggiornato: 18/12/2012 3:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Qualche idea sparsa:

Non capisco perchè queste stragi dovrebbero indurre ad un disarmo.
Per ogni persona che sta riconsegnando le armi alle stazioni di Polizia (?!), ce ne sono due che entrano nell'armeria in fondo alla strada...

Dopotutto la NRA lo ha detto chiaro: " ...non sarebbe successo questo se i maestri avessero avuto le armi nella scuola...".

Sono propenso a credere che, nel bacino di coltura di violenza e disprezzo della vita mediatico (tra fiction di violenza tout-court e più smart alla CSI per intendersi dove il delitto è spersonalizzato e ingentilito della sua efferatezza) ci siano non il bianco e il nero, ma tutta una serie di grigi.
Personalità cioè soggiogate e perfettamente funzionali nel progetto in stile MK Ultra, altre "fuggite dalla gabbia", altre emulatrici, altre autodidatta.

E' difficile indagare la differenza anche perchè il terreno di coltura è utile e fertile per tutte le tipologie di violenti.
E i media di certo non aiutano nascondendo con tutte le loro forze qualsiasi dettaglio utile.
Mi rendo conto, molto più utile la faccetta innocente di Barack.

Le omissioni più lampanti sono sui complici di tutte queste stragi. Da Breivik a Holmes, ora pare anche il giovane Lanza.
Certo se non agivano da soli casca tutto il teatrino dei "disadattati solitari", ma si guardano bene, due tre giorni e ...oplà... è tutto insabbiato.

Ogni volta che succedono queste stragi mi torna in mente un film che per me fa scuola: Arlington Road.
Quella è solo una sfaccettatura possibile, altre ce ne sono.

Il NWO se c'è, e c'è, gradisce il disordine sociale, alimentato dalla violenza dal basso, attraverso il quale geometricamente si legittima, e legittima la violenza dall'alto.

nygandy

Jurij
Inviato: 18/12/2012 6:49  Aggiornato: 18/12/2012 6:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Alla radio svizzera hanno dato la notizia che l'assassino era una promessa nell'informatica, quindi persona con una certa capacità cognitiva.

Poi i soliti annunci fatti in internet di anticipazione della strage.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
peonia
Inviato: 18/12/2012 9:27  Aggiornato: 18/12/2012 9:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Pur essendo d'accordo che il divieto sulla detenzione di armi non sia la definitiva soluzione, perchè come sempre in TUTTO, occorerebbe una rivoluzione di coscienza e con ciò intendo un modo di vedere il mondo e gli ALTRI diverso, totalmente diverso, e gestire quindi i rapporti in modo rivoluzionariamente FRATERNO...
Tornando alla domanda del trhead, questa foto, presa da Fb e postata da medicialbe, ovvero Alberto Medici, fa pensare....visto che in questi giorno lo scandalo LIBOR sta avendo sviluppi e arresti....





http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/12/15/qualche-banchiere-finisce-pure-in-gattabuia-per-il-caso-libor/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
tonipos
Inviato: 18/12/2012 9:31  Aggiornato: 18/12/2012 9:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Vi consiglio oltre alla lettura di "America" di Franz Kafka la visione dei film di Russ Mayer ed infine di visitare il sito: The center for an informed America potete così percorrere a ritroso la parte più occulta della storia americana e comprendere il sottobosco da cui viene attinto per provocare certi avvenimenti.

Buoni consigli, inoltre, se si ha uno stomaco forte, anche la lettura di
TranceFormation of America, particolarmente il contesto del progetto Monarch (che naturalmente è stato screditato, al solito modo che conosciamo..).

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
manuel
Inviato: 18/12/2012 9:53  Aggiornato: 18/12/2012 9:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 103
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Parlando di coincidenze, pare (nel senso che non ho controllato) che nel film "The dark knight rises", già ovviamente "coinvolto" nella strage del cinema Aurora, compaia su una mappa il nome "Sandy Hook":

http://www.infowars.com/dark-knight-rises-shows-sandy-hook-written-on-map/

Docnight
Inviato: 18/12/2012 10:49  Aggiornato: 18/12/2012 11:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
metto un link di you tube dove si fa vedere che in una scena del film Batman "Dark knight Rise" 2008 vincitore di due oscar si mostra una cartina geografica con un gps sopra e a un certo punto Gordon indica sulla mappa Sandy Hook , non so ma evidentemente deve proprio trattarsi di un luogo particolare tante sono le "coincidenze", quel che poi dice l'autore del video mi ha fatto saltare : in Matrix il passaporto di Neos scade l'11 Settembre 2001... sara' meglio che guardiamo i film con piu' attenzione magari ci scappa che salviamo il xxxx

http://www.youtube.com/watch?v=c8nTZKpmtlQ&feature=player_embedded

Manfred
Inviato: 18/12/2012 10:53  Aggiornato: 18/12/2012 10:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Un sottobosco fatto di località, tradizioni, mestieri, famiglie, legami, un mondo grottesco e misterioso che è l'anticamera del magico, un'area indefinita dove potere, massoneria e servizi attingono il loro proprio sostentamento. Lì scelgono chi dovrà sporcarsi le mani.

fefochip
Inviato: 18/12/2012 11:40  Aggiornato: 18/12/2012 11:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ peonia

scusa ma il link non mostra collegamenti tra lo scandalo libor e i padri dei due ragazzi .
tu hai link in tal senso ?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 18/12/2012 11:44  Aggiornato: 18/12/2012 11:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ massimo Citazione:
tanto per chiarire meglio: non escludo che qualcuno di questi soggetti possa essere stato sottoposto ad esperimenti tipo MK ultra. Quello che escludo è che esista una intenzione di utilizzarli sistematicamente per arrivare a togliere le armi agli americani.


concordo, per togliere le armi in questo modo troppe stragi si dovrebbero compiere e troppi anni dovrebbero passare affinche la testa della gente cambi.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
mangog
Inviato: 18/12/2012 11:51  Aggiornato: 18/12/2012 11:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Qualcuno ha le statistiche dettagliate sulla violenza in USA ?
Sembra che la violenza (omicidi tra gang delle grandi città ) tra gli ispanici sia doppia rispetto agli altri gruppi di appartenenza.
D'altronde uno dei posti più pericolosi del mondo è dall'altra parte del confine.

peonia
Inviato: 18/12/2012 13:48  Aggiornato: 18/12/2012 13:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@ Fefo, e non solo....

Maggiori dettagli:

The father of Adam Lanza is Peter Lanza, a VP and Tax Director at GE Financial, one of the many corporations owned and controlled by the international central banks, and was also a partner at Ernst & Young. ¹ The father of James Holmes is Robert Holmes, and, at the time of the shooting, the lead fraud scientist for the credit score company FICO. ²

FICO works with all major banks and is directly connected to the function of London Inter-Bank Offered Rate, or LIBOR. I have read the claim, in both cases, that these men were actually slated to testify in the LIBOR hearings before the U.S. Congress, but I have not been able to find anything substantial or conclusive to prove that. Both men, however, it has been evidenced, were quite knowledgeable on the LIBOR interest rate fixing scandal, with at least the potentiality to be subpoemaed for testimony in hearings regarding the fraudulent scheme.

16 international central banks have been implicated in this ongoing scandal, accused of rigging contracts worth trillions of dollars. HSBC, a multinational banking and financial services company also owned by the international bankers and headquartered in London, has already been fined $1.9 billion and three of their low level traders arrested related to this LIBOR scandal. This is undoubtedly the largest financial fraud scheme within our collective lifetimes, and I would venture to say, in the history of the world.

If you think that the international banking mafia/cartel is not capable of murder, and it all sounds too impossible to believe that these incidents are more than coincidences, consider the case of Kevin Krim. Kevin was a CNBC executive responsible for publishing news of a $43 trillion lawsuit that implicated "top government officials in the Obama White House along with several major US banks, bankers involved in the wrongdoing, and their profiteering cronies." ³

His family ended up murdered the day after with the mild-mannered, highly-praised nanny being blamed for the murders. If all of these situations sound more like coincidences rather than conspiracies to you, then it seems to me that you don't know exactly how ruthless these crooks are. Suffice it to say, that to compare them to the mafia in terms of murderous ruthlessness could best be paralleled by respectively comparing the New York Yankees to a Little League team.

They literally persuade governments to start wars, so that they can finance both sides, and no matter who wins or loses, they are always winners, because they will always be receiving their interest payments at the end of any given conflict. You need look no further than to investigate who financed the Nazis to build them up into a power that would be dangerous enough to justify a second world war, which they desperately sought, in order to increase support for the establishment of the UN, with the overall goal being one world government, otherwise known as the New World Order. The Rockefellers, the Morgans, and even Prescott Bush, father of George HW Bush, are all implicated in being party to the international banking cartel, and, at best, indirect financers of Hitler's Nazi party.

Another factor of consideration is the fact that we have seen the most marked increase in "mass shootings," and incidents billed as "mass shootings," since the time that the UN small arms treaty has been being considered here in the US. Not only have these two incidents shown marked discrepancies between "official" accounts, the Sikh Temple shooting as well had eyewitness accounts of multiple suspects(four shooters with a paramilitary appearance, in this case), with the "official" story claiming that there was only one shooter.

As I understand it, one of the primary containments of the UN's global government grab is the fact that the US'citizenry is too heavily armed to force or coerce into the global government scheme without it becoming, most undoubtedly, the most monumental conflict in human history without a formal declaration of war. Any country, to the best of my knowledge, that has given up their gun rights, has experienced increased oppression and police brutality, as well as increased home invasions and gun related homicides perpetrated by outlaws.

Indeed, there is literally not much of an argument to make in the way of gun control, as most criminologists who were initialy in favor of gun control, throughout their research on the subject, and their careers, have largely ended up supporting gun rights. 4 From the article that my annotation just referenced, this information is presented:

[Principal among the facts that [Dr.]Wolfgang [Kleck] was disappointed to learn, is that guns are used for self-defense between 2.1 million and 2.5 million times every year. The following facts from the Kleck/Gertz study, relate directly to this fact:

In the vast majority of those self-defense cases, the citizen will only brandish the gun or fire a warning shot.
In less than 8% of those self-defense cases will the citizen will even wound his attacker.
Over 1.9 million of those self-defense cases involve handguns.
As many as 500,000 of those self-defense cases occur away from home.
Almost 10% of those self-defense cases are women defending themselves against sexual assault or abuse.
This means that guns are used 60 times more often to protect the lives of law-abiding citizens than to take a life.
At an estimated 263 million US population, in 1995, when the study was released, it also means that an average of 1 out of every 105 to 125 people that you know will use a gun for self-defense every year.

Dr. Kleck also wrote in his book titled "Point Blank: Guns and Violence in America (Social Institutions and Social Change)" that burglars are more than three and a half times more likely to enter an occupied home in a gun control country than in the USA. Compare the 45% average rate of Great Britain, Canada and Netherlands with the 12.7% of the USA. He continued to point out that citizens shoot and kill at least twice as many criminals every year as do police (1,527 to 606). In a related article titled, "Are We a Nation of Cowards'?" in the November 15, 1993 issue of Newsweek Magazine, George Will reported that police are more than 5 times more likely than a civilian to shoot an innocent person by mistake.]

In my opinion, these incidents, as well as discrediting and/or intimidating potential witnesses in the LIBOR scandal hearings, are poorly disguised attempts at manipulating the population of the US into a state of fear that will provide popular support for increased restrictions on gun rights, with the eventual goal being gun confiscation. We have certainly seen similar tactics used by our government in the OKC bombing, which was perpetrated to gain support for un-Constitutional "anti-terrorism" legislation being passed by the Clinton Administration. 5

If we allow this to happen, I believe it will not be too long before we find ourselves in a dystopian nightmare of oppression and tyranny imposed by a global communistic government, and we will only have ourselves to blame if we allow this to happen, as we have seen the warning signs before, if only we have been paying attention…

¹ http://abcnews.go.com/Blotter/connecticut-shooter-adam-lanza/story?id=17975673#.UM-kh3fheSp
² http://www.democraticunderground.com/10021025002
³ http://www.nowpublic.com/world/children-cnbc-executive-murdered-day-after-lawsuit-announced
4 http://actionamerica.org/guns/guns1.shtml
5 www.facebook.com/media/set/?set=a.500915613270502.129574.296076410421091&type=3

Supporting video evidence:

http://www.youtube.com/watch?v=TGY8j7GJJI0
http://www.youtube.com/watch?v=me-IQ8iWhTM

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
NiHiLaNtH
Inviato: 18/12/2012 14:01  Aggiornato: 18/12/2012 14:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
facebook sospende l'account di un utente che ha messo in dubbio la versione ufficiale della sparatoria

http://www.prisonplanet.com/facebook-suspends-account-for-questioning-official-narrative-on-shooting.html

liberta11
Inviato: 18/12/2012 14:13  Aggiornato: 18/12/2012 14:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Secondo me non ha senso, perchè a pagarne le conseguenze sarebbero i lobbisti delle armi... e credo che loro abbiano decisamente un bel potere e tutte queste situazioni li stanno solo danneggiando (perchè se continua così una legge più severa almeno la faranno e saranno tanti soldi in meno nei loro portafogli).

Il NWO dietro le stragi? Non credo proprio.

P.S. Le armi da guerra costano più di quelle normali e se devono vietare qualche tipo di arma, di sicuro eliminano quelle e quindi ci perdono comunque i lobbisti delle armi.

DrHouse
Inviato: 18/12/2012 14:40  Aggiornato: 18/12/2012 14:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
If we allow this to happen, I believe it will not be too long before we find ourselves in a dystopian nightmare of oppression and tyranny imposed by a global communistic government, and we will only have ourselves to blame if we allow this to happen, as we have seen the warning signs before, if only we have been paying attention…

Certo, come no. Quello che le élite sognano è proprio il comunismo globale, un'equa ripartizione delle risorse economiche, energetiche, tecnologiche e intellettuali presenti sul pianeta tra tutti i cittadini. Ci stanno lavorando da almeno 50 anni, come del resto testimoniano i dati economici, i quali dimostrano inequivocabilmente da decenni il crescente impoverimento delle classi più abbienti a tutto vantaggio della classe media e delle classi lavoratrici.

Citazione:
In my opinion, these incidents, as well as discrediting and/or intimidating potential witnesses in the LIBOR scandal hearings, are poorly disguised attempts at manipulating the population of the US into a state of fear that will provide popular support for increased restrictions on gun rights, with the eventual goal being gun confiscation.

Sì, infatti il NWO sta riuscendo così bene a confiscare le armi ai cittadini che non più tardi di due mesi fa, nel solo Connecticut (dove è avvenuta la strage), la vendita di armi ha subito una tale esplosione da richiamare l'attenzione dei media nazionali. Negli ultimi 4 anni in CT il numero di possessori di armi da fuoco registrate è cresciuto del 57%. Solo nel 2011 sono state vendute in CT 101.000 armi da fuoco. Uno dei più grandi store di armi da fuoco di tutti gli Stati Uniti, Hoffman's, si trova proprio in CT, a Newington, e vende in media di 25.000 armi da fuoco l'anno. Guardare il video per credere:
http://www.youtube.com/watch?v=0oSGvi6jUe8
"In most instances, I could sell more guns if I could get them," dice testualmente Hoffman.

Qui un articolo dello scorso ottobre che elabora il concetto:
http://www.wtnh.com/dpp/news/connecticut/increasing-number-of-gun-owners-in-connecticut#.UNBtSndC7NM

Ma vediamo la reazione immediata dei cittadini americani a questo ennesimo sporco tentativo del NWO di togliere loro le armi:

Gun Sales Up After CT Shooting: Store Owner
Source: http://www.nbcsandiego.com/news/local/Gun-Sales-Up-After-CT-Shooting-San-Diego-Control-Restrictions--183793111.html#ixzz2FPT7Frrg

Gun sales surge after Connecticut massacre
http://www.foxnews.com/politics/2012/12/18/gun-sales-surge-after-connecticut-massacre/

A proposito di Newtown, la sede della strage, suggerisco infine la lettura di questo articolo (vedi link di seguito). Si spiega come in questa tranquilla e ridente cittadina del CT non solo sia abituale avere un'arma (anche per l'elevato numero di cacciatori), ma molti cittadini si divertano addirittura a sparare con fucili militari in poligoni illegali riempiendo serbatoi di esplosivo solo per il gusto di farli saltare in aria, sentire il boato e vedere le fiamme. Il rumore dei colpi d'arma da fuoco nell'area è così intenso che alcuni cittadini hanno provato a ribellarsi e a chiedere alcune restrizioni. Ma un comitato comunale creato appositamente per discutere la mozione ha alla fine archiviato la richiesta.

The Sad Truth About Newtown's Effort To Tighten Gun Laws
http://www.theatlanticwire.com/national/2012/12/sad-truth-about-newtowns-failed-effort-tighten-gun-laws/60042/#ixzz2FPVdRuGC

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Redazione
Inviato: 18/12/2012 17:51  Aggiornato: 18/12/2012 17:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
MANGOG: "Qualcuno ha le statistiche dettagliate sulla violenza in USA ?"

32 morti al giorno per arma da fuoco.

Hilbert
Inviato: 18/12/2012 17:54  Aggiornato: 18/12/2012 17:54
So tutto
Iscritto: 27/7/2012
Da:
Inviati: 17
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?

f_z
Inviato: 18/12/2012 18:02  Aggiornato: 18/12/2012 18:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Autore: DrHouse Inviato: 18/12/2012 14:40:57 Citazione:
Certo, come no. Quello che le élite sognano è proprio il comunismo globale, un'equa ripartizione delle risorse economiche, energetiche, tecnologiche e intellettuali presenti sul pianeta tra tutti i cittadini.


Mmm...secondo me il tizio dell'articolo per "communist" intendeva il significato "all'americana" cioe' un "regime totalitario" dato che loro assumono che gli usa non lo sono.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Redazione
Inviato: 18/12/2012 18:11  Aggiornato: 18/12/2012 18:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
HILBERT: "Sollecito alla vostra attenzione questo link"

L'ho letto tutto. Se io facessi dei "ragionamenti" del genere verrei sistematicamente picchiato dal mattino alla sera.

Siccome ci sono 3 cose che non tornano nella versione ufficiale allora è stato Israele. Siamo dalle parti di "piove, governo ladro".

Ma è soprattutto il ragionamento di fondo che non regge: questo massacro non rappresenta nessun danno politico per Obama. Anzi, dal punto di vista della popolarità gli hanno fatto uno splendido regalo di Natale.

DrHouse
Inviato: 18/12/2012 18:29  Aggiornato: 18/12/2012 18:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Gordon Duff è una garanzia. Come Alex Jones, del resto.
Se non esistessero, Israele dovrebbe inventarseli. Anzi, per molti che conosco oltreaceano, Israele se li è proprio inventati.
Sono stupito, comunque, che nessuno abbia ancora chiamato in causa i massoni.

Sia ben chiaro, anch'io ho molti dubbi su questa strage, come li ho per Aurora e, più ancora, per la Columbine. Quello che trovo francamente un po' ridicolo è partire subito con tesi complottiste sulla base di qualche indizio e addirittura affannarsi subito a trovare il colpevole. Il minimo che mi sento di suggerire in questa fase è un po' di prudenza.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Docnight
Inviato: 18/12/2012 18:32  Aggiornato: 18/12/2012 18:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
32 morti al giorno per arma da fuoco.



Di cui quanti per mano di killer psicopatici o sotto terapie sanitarie?

DrHouse
Inviato: 18/12/2012 18:36  Aggiornato: 18/12/2012 18:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
32 morti al giorno per arma da fuoco.
Di cui quanti per mano di killer psicopatici o sotto terapie sanitarie?

Dove hai letto che Adam Lanza era sotto psicofarmaci?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Docnight
Inviato: 18/12/2012 18:50  Aggiornato: 18/12/2012 18:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Ho letto che era autistico e quindi ... e comunque anche se non fosse stato autistico, non sarebbe comunque forse uno psicopatico? forzaaaaa

DrHouse
Inviato: 18/12/2012 19:51  Aggiornato: 18/12/2012 19:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Ho letto che era autistico e quindi ...

Quindi?
Citazione:
e comunque anche se non fosse stato autistico, non sarebbe comunque forse uno psicopatico? forzaaaaa

Aveva la sindrome di Asperger. Fai così, vai da un padre di un giovane affetto da sindrome di Asperger o qualsiasi altra forma di autismo e digli che suo figlio è uno psicopatico. Quando lo fai, ti consiglio di farlo in Italia e non negli USA, dove le possibilità che quel padre possieda un'arma sono assai maggiori.

Sul possesso delle armi e sull'ideologia che ci hai costruito sopra preferisco onestamente non esprimermi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Docnight
Inviato: 18/12/2012 19:55  Aggiornato: 18/12/2012 20:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Doctor house ti rispondo anche se dovrei mandarti a cagare...

innanzi tutto tu ha storpiato le mie parole ho detto che se non era autistico e quindi sotto trattamento sanitario o farmaci, ALLORA era psicopatico....

seconda cosa , mio nipote e' autistico

e' incredibile come in internet si possa trovare tanta merda tanta quanta saggezza

panagio
Inviato: 18/12/2012 20:29  Aggiornato: 18/12/2012 20:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2011
Da:
Inviati: 232
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Piccolo contributo con un'affermazione del tutto coerente col fàre americano...

Se anche gli insegnanti avessero avuto delle armi, la strage sarebbe stata evitata!!

Nb: si sarebbe evitata la strage, non l'uccisione di 5-6 persone minimo comunque...

Link articolo

panagio
Inviato: 18/12/2012 20:46  Aggiornato: 18/12/2012 20:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2011
Da:
Inviati: 232
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Aggiungo altro articolo che si porta dentro interessanti considerazioni

Articolo di Enrico Galoppini

Link

Dar56
Inviato: 18/12/2012 23:48  Aggiornato: 18/12/2012 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2009
Da:
Inviati: 123
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Ciao a tutti
Questo l'ho trovato su Yahoo:

"Teorie complottiste e Nuovo Ordine Mondiale?
Secondo molti la trilogia di Batman di Christopher Nolan sarebbe un manifesto del Nuovo Ordine Mondiale. Non sto ora a spiegare il perchè, per chi fosse interessato:

http://www.neovitruvian.it/2012/07/23/la-sparatoria-di-batman-un-omicidio-rituale-portato-a-termine-da-una-vittima-del-controllo-mentale/

http://www.neovitruvian.it/2012/07/20/massacro-dellaurora-come-sfruttare-una-tragedia/

Ora, secondo i teorici della cospirazione, molte stragi come l'11 settembre, l'assassinio di Kennedy, la sparatoria di Oslo, la sparatoria nel cinema Aurora alla prima di Batman, gli assassinii del mostro di Firenze e molti altri, tra cui il caso di Anna Maria Franzoni e Yara Gambarisio, sarebbero programmati e perpetrati da un'elite occulta al fine di instaurare attraverso il terrore un Nuovo Ordine Mondiale.
Talvolta gli esponenti di queste elite inseriscono dei messaggi nascosti su un importante avvenimento programmato da loro stessi che dovrà avvenire in futuro, attraverso il cinema, la musica, la tv, i giornali... i media in generale.
Recentemente la strage alla Sandy Hook Elementary School ha turbato non solo l'America, ma tutto il mondo.
Questo è il particolare di un fotogramma del film Il cavaliere oscuro - Il ritorno.

http://sphotos-c.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/521312_570337042982277_1467239259_n.jpg

Coincidenze? Troppe coincidenze?"

Ora, non dico che ci credo ma se i fatti sono questi la coincidenza rimane quanto meno curiosa. Posso chiedere una vostra opinione a riguardo?
Grazie

If it's got atoms it isn't real.
Sertes
Inviato: 18/12/2012 23:52  Aggiornato: 18/12/2012 23:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Adesso su Repubblica:

Citazione:
"Sì al bando per le armi di assalto"
Mossa di Obama dopo Newtown


WASHINGTON - Obama rompe gli indugi: dopo l'ultima, tragica strage a Newtown, il presidente americano annuncia che appoggerà la proposta di legge della senatrice democratica Dianne Feinstein per reintrodurre il bando delle armi di assalto, sul modello della legge voluta da Bill Clinton, scaduta nel 2004. Lo rende noto la Casa Bianca.

La misura è contro la vendita, il trasferimento, la produzione e l'importazione di un centinaio di modelli di armi d'assalto. E riguarda i fucili semi-automatici come il Bushmaster AR-15 usato da Adam Lanza, l'autore della strage di venerdì scorso nella scuola elementare Sandy Hook di Newtown, in Connecticut, in cui ha ucciso 20 bambini e sei adulti, prima di suicidarsi.


Curiosità: l'AR-15 è la stessa arma usata da Holmes ad Aurora, Denver.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
AlexPayne
Inviato: 19/12/2012 0:17  Aggiornato: 19/12/2012 0:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?

Kenshiro
Inviato: 19/12/2012 0:34  Aggiornato: 19/12/2012 0:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Dar56:

Questo è il particolare di un fotogramma del film Il cavaliere oscuro - Il ritorno.

http://sphotos-c.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/521312_570337042982277_1467239259_n.jpg

Coincidenze? Troppe coincidenze?"


Questa è bella. Qui si tratta di più di una semplice coincidenza. Una spiegazione valida?

nygandy:

Il NWO se c'è, e c'è, gradisce il disordine sociale, alimentato dalla violenza dal basso, attraverso il quale geometricamente si legittima, e legittima la violenza dall'alto.


Quoto!

Mondo marcio!!!
Nyko
Inviato: 19/12/2012 8:29  Aggiornato: 19/12/2012 8:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Teoria della persuasione (tratto da wikipedia)

Nell'ambito di questa teoria si sviluppano due filoni di ricerca:
sui destinatari (audiences);
sul contenuto ottimale del messaggio.

Per quanto riguarda il primo aspetto delle ricerche, sono stati individuati quattro fattori psicologici delle audiences :
[...]
2. esposizione selettiva. C'è più interesse verso i messaggi che esprimono opinioni e idee condivise dai destinatari;
3. percezione selettiva. Si riscontra una selezione delle informazioni da parte delle audiences, che può arrivare finanche alla volontaria non comprensione del messaggio. Tuttavia sono stati individuati anche effetti d'assimilazione, per i quali il destinatario percepisce le opinioni del messaggio più vicine alle proprie di quanto esse siano in realtà, [...] se:
[...];
ci sia un atteggiamento positivo verso il comunicatore.
4. memorizzazione selettiva. Le opinioni trasmesse, coerenti con quelle dei destinatari, sono memorizzate meglio.
[...]

N.B. seppur sputtanata/obsoleta/ostata (esiste come termine?), tale teoria si basa su assunti psico-socio-antropo/logici ancora validi.

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
giusavvo
Inviato: 19/12/2012 11:54  Aggiornato: 19/12/2012 11:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Non credo che un pazzo possa alzarsi il mattino e andare in una scuola a compiere una strage di innocenti.
Ogni strage, ogni omicidio, ogni azione criminogena ha sempre un movente,una spinta motivazionale sorretta da una logica, anche se ritenuta viziata e non conforme ai canoni "normali", perchè generatasi all'interno della mente di un pazzo.
In letteratura non si registrano fatti come quelli ora in esame.
Allora se così è, come io ritengo che sia, forse c'è sotto qualcos'altro che va ben al di la delle considerazioni filosofiche sulla natura umana. Pure fondate, per carictà, ma che ben poco, credo abbiano a che fare, con quanto accaduto e con le armi che, come dice il buon Mazzucco, sono solo un mezzo, atteso che la determinazione omicidiaria sarebbe stata altrettanto possibile con altri strumenti.
Chissà come sono andati realmente i fatti e se mai ce lo diranno...
Forse le tesi del controllo mentale non sono affatto peregrine in considerazione dell'attuale scenario nel quale, in tutti i modi, fallocchi e no, si tenta di ingenerare paura nelle popolazioni.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
DrHouse
Inviato: 19/12/2012 14:23  Aggiornato: 19/12/2012 14:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Forse le tesi del controllo mentale non sono affatto peregrine in considerazione dell'attuale scenario nel quale, in tutti i modi, fallocchi e no, si tenta di ingenerare paura nelle popolazioni.

Le tesi del controllo mentale non sono affatto peregrine, anzi non sono neppure tesi, ma fatti accertati e dimostrati da documenti ufficiali. Questo però non significa che tutti quelli che una mattina si alzano e compiono una strage siano sempre e necessariamente eterodiretti e pilotati dall'esterno da qualche fantomatica organizzazione o sempre aiutati da terzi a compiere i loro atti. Purtroppo il gesto folle fa parte dell'essere umano, così come il gesto altruista. Nell'uomo c'è il bene e c'è il male. L'azione compiuta dipende da quello che prevale in quella specifica persona in quello specifico contesto e in quello specifico momento.

Citazione:
Ogni strage, ogni omicidio, ogni azione criminogena ha sempre un movente,una spinta motivazionale sorretta da una logica, anche se ritenuta viziata e non conforme ai canoni "normali", perchè generatasi all'interno della mente di un pazzo.
In letteratura non si registrano fatti come quelli ora in esame.

Vero, ogni atto ha sempre un movente, anche se può essere un movente riprovevole o incomprensibile per il 99,9% di noi. Ma di nuovo, questo non significa che il movente debba risiedere necessariamente a un livello più alto, in un'organizzazione che pianifica, sceglie i propri patsies e infine realizza cinicamente i propri piani per generare terrore o comunque determinate reazioni da parte del pubblico. Il movente poteva benissimo trovarsi nella mente di Adam Lanza, che negli ultimi anni viveva sempre più recluso e isolato dal resto del mondo e, forse, temeva di finire in qualche clinica psichiatrica, se crediamo ad alcuni racconti di conoscenti venuti fuori nelle ultime ore, anche se tutti da convalidare. Comunque sia, e te lo dico avendo letto tutto quello che potevo trovare in rete su questo argomento da venerdì scorso, il rapporto tra Adam e la madre era il tipico rapporto di amore/odio, un rapporto fatto di estrema dipendenza, ma anche di estremo conflitto dovuto probabilmente al carattere forte e quasi certamente invadente della madre. Tieni sempre presente che stiamo parlando di un ragazzo estremamente sensibile, intelligente, ma anche tremendamente insicuro e terrorizzato dal mondo.

Detto questo, in questa storia ci sono ancora molti punti da chiarire. Non solo la parte relativa alla sparatoria nella scuola, ma anche la parte iniziale necessita di un minimo di convalida. Qualcuno ha visto Adam Lanza uscire di casa? Qualcuno lo ha materialmente visto entrare in paese e avvicinarsi alla scuola? Qualcuno può confermare che era da solo? Boh, sono solo alcune delle domande che mi vengono in mente. Spero che, per una volta, quando l'indagine in corso sarà terminata, ci forniscano prove e spiegazioni convincenti.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
lanzo
Inviato: 19/12/2012 20:01  Aggiornato: 19/12/2012 20:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Meno male almeno c'e' qualcuno che ha afferrato l''idea...
[email protected]
P.S. Mazzucco, quando ho accennato al "going postal" non ha fatto una piega, eppure vive negli USA e ste' cose dovrebbe saperle - non me lo spiego.
Ad salut !

Hilbert
Inviato: 19/12/2012 21:58  Aggiornato: 19/12/2012 21:58
So tutto
Iscritto: 27/7/2012
Da:
Inviati: 17
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?

Hi-langher
Inviato: 19/12/2012 22:01  Aggiornato: 19/12/2012 22:01
So tutto
Iscritto: 3/12/2012
Da:
Inviati: 4
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Autore: Hilbert  Inviato: 17/12/2012 9:44:25

C'è chi sostiene che dietro alle stragi ci sia anche (e forse soprattutto) il massiccio uso di sostanze psicotrope. Di tipo illegale, ma soprattutto di tipo "legale", ovvero medicinali prodotti dalle case farmaceutiche e prescritti generosamente dai medici USA. Sostanze che spesso hanno effetti sul comportamento scatenando spinte al suicidio o alla violenza. Non escluderei comunque tecniche di controllo mentale, come nel precedente caso di sparatoria nel cinema. E comunque lo scopo non è certo quello di spingere per una legge sul controllo delle armi, piuttosto quello di instillare nell'americano medio la paura, affinché si senta più sicuro se anche lui ha un'arma in casa.
Inoltre la paura è un potente mezzo di controllo delle masse, anzi, il più potente di tutti.



Credo tu ci abbia preso in pieno, qui http://ssristories.com/ parlano degli effetti collaterali di queste bombe chimiche, di cui anche lo sparatore dicono fosse un affezionato consumatore. Si tratta delle micidiali ssri, che spacciano per antidepressivi quando sono delle droghe potentissime che danno assuefazione e da cui risulta difficilissimo allontanarsi una volta iniziato. In America oltre il venti per cento prende antidepressivi di qualche tipo, praticamente equivale alla intera popolazione italiana. Dove siamo buoni secondi in classifica, dopo i magnifici sparatori indefessi. Mi sembra che i programmi di ristupidimento di massa negli usa sia molto avanti, Vogliono essere i primi in tutto, ovviamente.

"L'euro nasce con due difetti macroscopici: è rarefatto e vale poco.Questi due difetti sono programmati dai vertici delle Banche Centrali, perché queste vogliono ...
gunt
Inviato: 20/12/2012 9:39  Aggiornato: 20/12/2012 9:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2007
Da:
Inviati: 39
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
ma dai, controllo mentale, ma dai....

Massimo ha fatto un'analisi che non fa una piega, poi c'è chi comodamente seduto a casa in poltrona come al solito fa speculazioni...

la realtà americana è quella descritta da massimo e la diffusione delle armi in america è pari all'Iphone in Italia...

adesso due domande:
immaginate in italia che ogni persona che possiede uno smartphone abbia contestualmente anche un arma (e chi possiede l'iphone una di tipo militare), bene secondo voi non ci sarebbero stragi? io, in italia, mi immaginerei stragi anche alla fila al supermercato.... senza scomodare nessun controllo mentale. .... basterebbe che perda la propria squadra, che casomai ti arriva una bolletta e contestualmente una multa che il primo che non ti da la precedenza per strada invece di mandarlo a quel paese scatenerebbe una strage, ne sono convinto

altra domanda, immaginate in italia una situazione come descritta sopra: sareste più sicuri? io avrei paura ad uscire di casa.... non mi fiderei di un popolo che vota questa classe politica, prega questa religione e vede questi programmi....con in tasca un mitra automatico...

Poi c'è un'altra questione... ma come fate a dare per scontato che un esercito autocosituito sia in grado di proteggere da un'ipotetico colpo di stato del governo o di chichessia... primo un colpo di stato oggi lo fai con i media non con le armi è semplicissimo (e l'italia dove da 20 anni la democrazia è di fatto sospesa tecnicamente è una dimostrazione lampante) secondo un esercito autocostituito facilmente si presterebbe a devianze e prenderebbe potere per se.... ma scusate, ti libero una nazione rischiando la vita e poi la dò ai cittadini per puro spirito patriottico? dovresti trovare un esercito autocostituito di saggi con forti ideali... ma oggi, ci sono persone con ideali così forti che voi armereste senza problemi?

giusavvo
Inviato: 20/12/2012 11:38  Aggiornato: 20/12/2012 11:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Dr.house:
"non sono neppure tesi, ma fatti accertati e dimostrati da documenti ufficiali"

Su tali fati e documenti ufficiali è gradita ogni informazione utile acchè io possa studiarmeli.
Grazie

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Sertes
Inviato: 20/12/2012 11:57  Aggiornato: 20/12/2012 11:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
giusavvo ha scritto:
@Dr.house:
"non sono neppure tesi, ma fatti accertati e dimostrati da documenti ufficiali"

Su tali fati e documenti ufficiali è gradita ogni informazione utile acchè io possa studiarmeli.


Puoi partire anche solo da wikipedia, però ti preannuncio che sono cose molto brutte.

http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRA

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pyter
Inviato: 20/12/2012 19:48  Aggiornato: 20/12/2012 19:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pensoso
Inviato: 20/12/2012 20:41  Aggiornato: 20/12/2012 20:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
perfettamente d'accordo con l'articolo... inoltre non mi stupirei, piuttosto, se la lobby delle armi in Usa fosse vicina al cosiddetto NWO, che quindi avrebbe invece interesse in questo caso a non bloccare la diffusione delle armi, per continuare ad avere un buon mercato, e fare profitti.

(uso non improprio di firma)
NiHiLaNtH
Inviato: 20/12/2012 21:37  Aggiornato: 20/12/2012 22:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Ora, pensare che qualcuno si illuda di poter togliere agli americani il diritto di possedere e portare armi significa semplicemente non conoscere la realtà storica di cui stiamo parlando.


e se invece lo scopo fosse proprio quello di scatenare una guerra civile per far poi intervenire le truppe dell'onu ?

ch ne pensate?

Citazione:
Puoi partire anche solo da wikipedia, però ti preannuncio che sono cose molto brutte.


anche questo è molto interessante

http://www.wanttoknow.info/mindcontrolinformation

trotzkij
Inviato: 20/12/2012 23:40  Aggiornato: 20/12/2012 23:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
...e cercare di inventarsi spiegazioni "complottistiche" di un qualunque altro tipo significa semplicemente allontanare l'attenzione dal cuore del problema.


Dici? Si guardino i primi secondi di questa videointervista a un padre 'addolorato' di una delle vittime:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oMINqFGNr-w#!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
NiHiLaNtH
Inviato: 21/12/2012 0:32  Aggiornato: 21/12/2012 0:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Citazione:
Dici? Si guardino i primi secondi di questa videointervista a un padre 'addolorato' di una delle vittime:


oh c...o !!!

com'è possibile tutto ciò?

AlexPayne
Inviato: 21/12/2012 17:47  Aggiornato: 21/12/2012 17:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
...finché lo sparatore è uno, si può sempre sostenere la tesi dell'atto isolato di un folle, ma se sono due, tre o forse quattro, allora la tesi cade e si passa dritti dritti al piano, all'azione pianificata, si tratta solo di ipotesi sia ben chiaro, figuriamoci se dietro certi avvenimenti si nasconde qualcosa, del resto anche l'119 è un chiaro atto terroristico e le tesi di Mazzucco sono del tutto campate in aria, questo mi sembra evidente
https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=p_ODW4JG9y8

nygandy
Inviato: 21/12/2012 23:09  Aggiornato: 21/12/2012 23:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Stragi programmate per togliere le armi agli Americani o al contrario per armare il Pianeta, gettarlo nel caos affinchè dopo si possa INTERVENIRE?

Come si diceva già qualche giorno fa questo secondo è uno scenario molto possibile...

http://www.repubblica.it/esteri/2012/12/21/news/la_nra_poliziotti_armati_nelle_scuole_in_sala_protestano_uccidete_i_nostri_figli-49238033/?ref=HREC1-9

Escono tutti i giorni ormai notizie di sparatorie in scuole, centri commerciali, uffici...
Emulazione fuori controllo oppure escalation pianificata?

Da brividi, e diciamo che siamo ai trafiletti... 3 morti di qua, 4 di là.
Più stragi ogni giorno.

Impressionante.

Massimo, ma è sempre stato così, c'è in questi giorni una cassa di risonanza particolare oppure è una escalation esponenziale?

Si diceva che Stati come il Messico "producono" una violenza anche maggiore, ma mi sembra che quella sia "motivata", cioè legata a precisi traffici, per esempio simile a quella delle mafie, presenti in molte realtà nel mondo.

Quello che impressiona di questi eventi è che sono, dicono loro, IMMOTIVATI.

Allora o l'America è ripiena di "pazzi" disposti a fare carneficine di esseri umani con percentuali impensabili, oppure ci sono precisi fenomeni di ATTIVAZIONE di queste persone.

Manfred
Inviato: 21/12/2012 23:25  Aggiornato: 21/12/2012 23:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
altra domanda, immaginate in italia una situazione come descritta sopra: sareste più sicuri? io avrei paura ad uscire di casa.... non mi fiderei di un popolo che vota questa classe politica, prega questa religione e vede questi programmi....con in tasca un mitra automatico...

Io invece non mi fido assolutamente di chi ha imparato a scrivere in questa maniera.

gronda85
Inviato: 29/12/2012 20:12  Aggiornato: 29/12/2012 20:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
ops

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
Dusty
Inviato: 20/1/2013 13:16  Aggiornato: 20/1/2013 13:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
Premetto che non ho avuto tempo e modo di verificare tutte le asserzioni raccolte in questo video, ma se quanto esposto corrisponde alla realtà... beh, dire che tutta la faccenda è inquietante è dir poco:



"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
FedeV
Inviato: 20/1/2013 13:33  Aggiornato: 20/1/2013 13:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@Dusty

Lo aveva postato Paxtibi in questo thread.

Dusty
Inviato: 20/1/2013 13:47  Aggiornato: 20/1/2013 13:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Il NWO dietro ai massacri nelle scuole?
@FedeV
Citazione:
Lo aveva postato Paxtibi in questo thread.

Grazie, mi spiace allora per la doppia segnalazione (non seguo i forum ed ho solo dato una scorsa a questo thread per verificare non fosse già stato postato qui).

Ma la faccenda rimane dannatamente inquietante

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA