Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Cancro al seno e terapia Simoncini
Inviato da Redazione il 13/11/2009 7:40:00 (13521 letture)

Una paziente malata di cancro al seno, già condannata a morte dalla medicina ufficiale, racconta la sua esperienza con la terapia Simoncini.



Particolarmente interessante, in questa intervista, è l’atteggiamento dello stesso oncologo della paziente, che era stato totalmente negativo, ....


... quando era convinto che non esistessero possibilità per salvarla, ma si è poi entusiasmato di fronte alla proposta di Simoncini, fino ad accettare di fare un’operazione che inizialmente riteneva destinata al fallimento.

Naturalmente la paziente non si può considerare definitivamente guarita, ma è difficile pensare che sarebbe stata ancora viva oggi, se avesse seguito l'iter normalmente previsto per i casi come il suo.

Massimo Mazzucco

Voto: 1.00 (1 voto) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
kafka55
Inviato: 13/11/2009 9:05  Aggiornato: 13/11/2009 9:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
ancora uno, cosi arriveremo a miglia di casi. cosa aspettano? sono rimasto senza parole, ho pianto.

edo
Inviato: 13/11/2009 9:07  Aggiornato: 13/11/2009 9:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Documento straordinario! Con l'auspicio che diventi NORMALE

Ora lo invio all'oncologa di mia moglie... vediamo se risponde.

Dr-Jackal
Inviato: 13/11/2009 9:16  Aggiornato: 13/11/2009 9:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Documento impressionante.

Impressionanti le foto del tumore, impressionante la rapidità e l'efficacia della terapia di Simoncini, e impressionante che ancora nessuno dell'ambiente medico ufficiale sia disposto a prenderla sul serio o almeno a verificare se funziona davvero o no.

Una cosa molto utile sarebbe raccogliere tutto quello che riguarda la terapia di Simoncini (articoli, foto, video e interviste) in un unico documento ipertestuale, anziché lasciarli sparpagliati per luogocomune, in modo da avere il quadro complessivo della situazione in un'unica pagina.

LampGenius
Inviato: 13/11/2009 9:47  Aggiornato: 13/11/2009 9:47
So tutto
Iscritto: 12/3/2009
Da:
Inviati: 29
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Boh, io ho capito che il tumore e' stato comunque tolto chirurgicamente e in piu' son stati fatti lavaggi e somministrazioni aggiuntive di bicarbonato.

Magari se si fosse fatta operare subito sarebbe guarita prima.

Questa "certezza" che sia guarita soltanto per merito del bicarbonato io non ce l'ho. Anzi solo col bicarbonato sarebbe morta sicuramente.
Il merito principale della guarigione (anche se e' un po presto per garantirla) e' della rimozione chirurgica del tumore.

nosh1t
Inviato: 13/11/2009 9:55  Aggiornato: 13/11/2009 9:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
be' questo caso e' anche visivamente lampante di come si trattasse di un fungo e quindi non sorprende affatto che la terapia al bicarbonato abbia funzionato cosi' in fretta. Bisognerebbe veramente fare un po di ordine nella terminologia medica e chiamare le cose col proprio nome mentre ora, a tutto cio' per cui non c'e' un idea precisa gli si appiccica l'etichetta 'cancro'.

smartino
Inviato: 13/11/2009 10:36  Aggiornato: 13/11/2009 10:36
So tutto
Iscritto: 13/11/2009
Da:
Inviati: 1
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Salve a tutti, anche mia moglie ha iniziato questa cura con delle flebo di bicarbonato al 5% dopo aver provato 3 cure diverse proposte dall'oncologo (zometa, metatrexane, faslodex ecc.) tutto senza successo, le metastasi ossee aumentano a dismisura, ora sta provando il bicarbonato alla seconda settimana, dopo la quarta, il medico è sicuro che ripetendo la PET non ci sarà piu traccia di metastasi, vi farò sapere, magari a qualcuno servirà.

fefochip
Inviato: 13/11/2009 10:52  Aggiornato: 13/11/2009 11:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
.....ora sta provando il bicarbonato alla seconda settimana, dopo la quarta, il medico è sicuro che ripetendo la PET non ci sarà piu traccia di metastasi, vi farò sapere, magari a qualcuno servirà.


ma c'è già qualche indizio di analisi o indagini per immagini che vi fa sperare per il meglio?
insomma c'è gia qualche risultato?

non ci puoi dire di piu?

ciao
fefo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 13/11/2009 10:57  Aggiornato: 13/11/2009 11:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Boh, io ho capito che il tumore e' stato comunque tolto chirurgicamente e in piu' son stati fatti lavaggi e somministrazioni aggiuntive di bicarbonato.


io in piu ho capito che il suo medico ha detto che sarebbe morta sicuramente .... e non credo che si possa dire una cosa cosi terribile se non si è assolutamente sicuri di quel che si dice.

Citazione:
Magari se si fosse fatta operare subito sarebbe guarita prima.


visto che lei si è accorta quanto era solo una pallina immagino che sia lei che i medici avranno pensato e provato tutto no?
o per principio lo devi sapere meglio tu sia dell'interessata che dei medici coinvolti?

Citazione:
Questa "certezza" che sia guarita soltanto per merito del bicarbonato io non ce l'ho. Anzi solo col bicarbonato sarebbe morta sicuramente.

la terapia è stata (da quello che ha detto) intervento + bicarbonato.
ed è stato suggerito proprio da simoncini a quanto testimoniato .
evidentemente ha valutato che proprio a causa della estensione veramente impressionante non sarebbero state sufficenti solo delle infiltrazioni.

Citazione:
Il merito principale della guarigione (anche se e' un po presto per garantirla) e' della rimozione chirurgica del tumore.

questa frase è solo una tua ipotesi, null'altro .

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
eduCattivo
Inviato: 13/11/2009 11:05  Aggiornato: 13/11/2009 11:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citaz. Una cosa molto utile sarebbe raccogliere tutto quello che riguarda la terapia di Simoncini (articoli, foto, video e interviste) in un unico documento


... e poi inviarlo a Pierangela che sicuramente farà un QUARK (in tedesco: ricotta, da cui si deduce che Pierangela è un ricuttaro) edizione straordinaria in prima serata per far sapere a tutti che esistono terapie alternative

Grazie del sorprendente filmato

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
Decalagon
Inviato: 13/11/2009 11:22  Aggiornato: 13/11/2009 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
"e poi inviarlo a Pierangela che sicuramente farà un QUARK (in tedesco: ricotta, da cui si deduce che Pierangela è un ricuttaro) edizione straordinaria in prima serata per far sapere a tutti che esistono terapie alternative "

Secondo te una persona bugiarda come Piero Angela farebbe un servizio del genere? Figurati... fingerebbe semplicemente di non vedere il documento. Dai su, s'è mai visto un membro del CICAP ammettere un proprio errore, una bugia o una notizia fasulla? S'è mai visto?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Dr-Jackal
Inviato: 13/11/2009 13:26  Aggiornato: 13/11/2009 13:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Il merito principale della guarigione (anche se e' un po presto per garantirla) e' della rimozione chirurgica del tumore.

Lampgenius, ti è sfuggita la parte del video in cui la donna ha detto che l'oncologo le aveva assicurato che sarebbe morta ("stai per morire" è una frase poco fraintendibile)?
Secondo te se la semplice rimozione chirurgica fosse stata sufficiente le avrebbe dato una diagnosi così disperata?
La medicina ufficiale aveva già rinunciato con lei e l'aveva dichiarata inguaribile.
Poche balle, senza bicarbonato sarebbe già sotto terra o almeno con un piede nella fossa.

spettatore
Inviato: 13/11/2009 13:28  Aggiornato: 13/11/2009 14:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
@ LampGenius:


se la signora è guarita (a quanto afferma) forse è merito dell'intervento chirurgico e forse è merito del bicarbonato. Non lo sapremo mai con certezza. L'unica certezza è che Simoncini ha convinto l'oncologo a seguire altre vie coi risultati che abbiamo visto, quindi a Simoncini va senza dubbio il merito di essersi scomodato con in tasca il "primum...non nocere", mettendosi in gioco e realizzando una invidiabile forma di rispetto per chi soffre. Non parlarmi di ricompense e pagamenti, perchè il noto oncologo ed ex ministro, nel 1999 beccava 2 (diconsi due) milioni di lire a visita, sprofondato nell'agio del suo istituto a Milano. Grazie a Dio, a Simoncini, a Mazzucco ed a tutti coloro che inseguono la verità.


Lo spettatore

P.S. @ smartino: coraggio...è solo questione di tempo e la vita tornerà a sorridervi !!!

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Spiderman
Inviato: 13/11/2009 13:34  Aggiornato: 13/11/2009 13:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Altra preziosissima testimonianza! Bene cosi...

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
peonia
Inviato: 13/11/2009 14:07  Aggiornato: 13/11/2009 14:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Fantastico! Tanto, non c'e' dubbio, fra poco tempo guardaremo alla chemioterapia come ad una barbarie!
Fra poco tempo molte falsita' cadranno, ne sono certa, bisogna prepararsi dunque al crollo delle certezze...incerte....molti resteranno sotto le macerie..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
alfridus
Inviato: 13/11/2009 15:28  Aggiornato: 13/11/2009 15:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ciao peonia!
Scrivi:
...fra poco tempo guardaremo alla chemioterapia come ad una barbarie!
Fra poco tempo molte falsita' cadranno, ne sono certa, bisogna prepararsi dunque al crollo delle certezze...incerte....molti resteranno sotto le macerie...

...fra poco... ...ne sono certa...

[Per inciso: per quel che mi concerne, da sempre, non solo la chemio, ma tutta l'allopatia, con la chirurgia per giunta, sono una barbarie, insieme ad un mazzo di altre cosette che non ti elenco, per pura misericordia]

E' un atto di fede, il tuo, o magari hai delle motivazioni serie, per esprimere tanta fiducia circa il futuro prossimo venturo?
Perché, se sai qualcosa che non so, se possiedi dei dati che non conosco, vorrei esserne messo a parte anch'io...: sarei il primo a felicitarmi non solo con te e con me stesso, ma anche con tutti quelli che conosco e... massì, anche con tutti gli altri, di qualsiasi colore ed idea, perché sarebbe grandioso...!

I cani famelici che ci hanno fra le loro fauci... davvero credi che lascerebbero che gli sfuggissimo?! Hanno già disegnato il nostro destino, mia cara; è cosa già fatta, e che non sarà disfatta...

Sono un Ottimista Con Esperienza

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
peonia
Inviato: 13/11/2009 16:07  Aggiornato: 13/11/2009 16:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ciao Esperto Ottimista , io osservo, tasto, odoro e intuisco...non ho la palla di vetro ne' notizie di prima mano...ma guardandomi attentamente attorno vedo i segnali di un risveglio che ci fara' uscire (a chi ancora lo e') dall'ipnosi indottaci con tanti tanti anni di falso indottrinamento nonche' di vera e propria manipolazione mentale....ovviamente Ora non sembra affatto cosi', ne forse avverrra' domani, ma che qualcosa di veramente grandioso avverra', infine, come dire.....che stravolgera' tutto cio che finora sembrava immutabile, beh mi ci farei tagliare una mano....(per modo di dire!)
Ricordati pero' che se pensiamo che nulla puo' cambiare questo dis-ordine e che siamo destinati a restare nella fauci....molto probabilmente potrebbero ritardare il processo inarrestabile gia' in progress...
Un esempio, fra tanti, nonostante il battage mediatico, questa bufala della vaccinazione sta diffondendosi per quella che e' anche fra gente impensabile...
che poi appunto, gli zoombie, affollino i pronto spccorsi...beh...la sveglia non e' ancora suonata...ma stavolta che le multinazionali ci prendono per il culo, non vogliono la nostra salute bensi l'opposto... l'hanno capito in molti di piu' di prima e non e' poco, perche' a cascata cadono altre illusioni e collusioni....
non so se mi sono capita...

P.S.: relativamente alla chemio, noi sappiamo che e' una barbarie...io intendevo che sara' UFFICIALMENTE ritenuta tale, anche dalla futura Scienza...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
divert
Inviato: 13/11/2009 16:30  Aggiornato: 13/11/2009 16:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Vorrei segnalare agli interessati ed a chi è della zona oppure ha voglia di farsi una bella passeggiata... (spero di riuscire ad andarci)

Il meeting su:
Formazione della cellula cancerosa.
Il processo canceroso.
Diagnosi precoce di cancro.

si terra' ad Appignano (Macerata) Marche
sabato 21 novembre 09
dalle 14.30 alle 18.00
presso La Sala Eventi del Comune di Appignano

http://www.cellulacancerosa.it/

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
peonia
Inviato: 13/11/2009 17:09  Aggiornato: 13/11/2009 17:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Interessante Divert, ma il video e' solo per addetti e lo trasmetteranno solo li, oppure si potra' vedere da qualche parte? se ci vai, ti/ci informi per favore? grazie.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
edo
Inviato: 13/11/2009 17:25  Aggiornato: 13/11/2009 17:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Salve a tutti, anche mia moglie ha iniziato questa cura con delle flebo di bicarbonato al 5% dopo aver provato 3 cure diverse proposte dall'oncologo (zometa, metatrexane, faslodex ecc.) tutto senza successo, le metastasi ossee aumentano a dismisura, ora sta provando il bicarbonato alla seconda settimana, dopo la quarta, il medico è sicuro che ripetendo la PET non ci sarà piu traccia di metastasi, vi farò sapere, magari a qualcuno servirà.


A mia moglie di sicuro! Grazie smartino

_gaia_
Inviato: 13/11/2009 18:31  Aggiornato: 13/11/2009 18:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Nel frattempo, nella patria delle libertà..

Fda, urgono regole per informazione medica sul web
Allarme dell'autorità statunitense, articoli incompleti o sbagliati

WASHINGTON - La rete è il 'far west' dell'informazione medica. Sono troppi i siti che pubblicano articoli incompleti o sbagliati, assieme a pubblicità ingannevole su medicine e prodotti per la salute. E lo stesso discorso vale per i social network. Un problema grave a cui si può rimediare solo stabilendo regole certe. E' l'allarme lanciato dalla Food and Drug Administration (Fda), la potente agenzia governativa americana, nel corso di un seminario a Washington, al quale hanno partecipato grandi compagnie mediche e importanti blogger che si occupano di sanità. La legge americana prevede infatti che la Fda possa controllare in modo rigoroso tutta la comunicazione delle aziende farmaceutiche su riviste, giornali, radio e tv. Non esiste, invece, ancora nessuna legge sui nuovi media, nonostante tantissime famiglie cerchino sempre più spesso sul web la risposta ai loro dubbi su come curarsi meglio.

peonia
Inviato: 13/11/2009 18:48  Aggiornato: 13/11/2009 18:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
La legge americana prevede infatti che la Fda possa controllare in modo rigoroso tutta la comunicazione delle aziende farmaceutiche su riviste, giornali, radio e tv. Non esiste, invece, ancora nessuna legge sui nuovi media, nonostante tantissime famiglie cerchino sempre più spesso sul web la risposta ai loro dubbi su come curarsi meglio.

Ergo, hanno capito che il Web puo' facilitare quel risveglio di cui parlavo nel precedente post e fare in modo che la gente capisca sempre piu il loro sporco gioco...per cui sfuggire a certe trappole...ma per fortuna sara' un processo inarrestabile....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
desbouvet
Inviato: 13/11/2009 19:58  Aggiornato: 13/11/2009 19:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Due sono le cose che mi strozzano la gola in questo momento:

La prima è che siamo circondati da assassini morali e materiali. Che praticano la tortura psichica e carnale senza neanche rendersene conto.

"L'oncologo mi chiede di vedere le analisi, e poi inizia a fare così... Alla fine mi guarda e mi dice: Amelia, stai per morire. [...] che mi sarebbe venuta la menopausa, insomma, era un quadro terrificante".

La seconda cosa però spacca il c*** alla prima.

"Se dovevo andarmene da questa terra lo avrei fatto con dignità e allegria. Circondata da quelli che amo, facendo quello che mi piace e non avrei vissuto trascinandomi per i corridoi di un ospedale".

La forza interiore delle persone, la loro vera forza, è l'amore verso ciò che sono, la sicurezza di essere loro stessi la propria libertà e felicità (senza dover "acchiappare" chissà che cosa nel mondo delle cose che li circonda); questa donna lo dimostra benissimo; ci sono poi pazienti che con lo stesso spirito di autodeterminazione interiore, si fanno ben volentieri ricoverare negli ospedali, e rivoltare come calzini. E alcuni di questi pazienti guariscono anch'essi, regrediscono, migliorano, si puliscono, anche se sembra increddibile.

Questo secondo me significa che non è tanto (o non è solo) una tecnica di cura da macellai, ad ammazzare le persone, quanto il disprezzo della loro mente, dimostrato da migliaia di medici oncologi specialisti e pubblicisti, ogni giorno, in ogni città del mondo.

parigina
Inviato: 13/11/2009 20:33  Aggiornato: 13/11/2009 20:33
So tutto
Iscritto: 13/11/2009
Da:
Inviati: 2
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ciao a tutti, sono nuova.
Meraviglioso questo filmato, troppo incoraggiante. Sto cercando di convincere mia cigina a cominciare a seguire questa strada anche lei, ma è terrorizzata dal suo oncologo. Le ho fatto vedere il video con entusiasmo ma lei dice che non mi rendo conto che è una bufala. Dice che la foto del seno non è dell'attrice. Dice che non è il seno di una donna che allatta quello, e nemmeno il seno dove si vede la cicatrice del precedente intervento di cui amelia parla. Poi dice che infatti lei ha mostrato il seno in quella foto, ma non il suo viso e quando racconta della cicatrice infatti non fa vedere niente. Ma secondo voi a ragione mia cugina? O dice così solo perchè è spaventata e non vuole lasciarsi convincre in nessun modo?

alexbell64
Inviato: 13/11/2009 22:06  Aggiornato: 13/11/2009 22:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Scusate, intervengo anch'io, d'altra parte questo argomento è forse il solo su cui, ogni tanto, dico anch'io la mia.
LamPenius dice, testualmente:
<Il merito principale della guarigione (anche se e' un po presto per garantirla) e' della rimozione chirurgica del tumore>
Allora, qui mi devono spiegare una cosa, gli indefessi difensori del bisturi.
Quando si fa' prima un primo intervento chirurgico (come in questo caso, che ha rimosso il primo tumore, la "pallina" di cui parla la donna all'inizio dell'intervista), e poi il tumore ricresce, be', è copla di qualche cellula che è rimasta, qualche residuo, qualche frammento non rimosso dall'intervento.
Quando si fa' intervento + "qualcos'altro" che non è radiazioni o/e chemioterapia, allora il merito, pressochè totale, è di quell'intervento che, ma guarda un po', nel caso di una rimozione di un tumore che era una "pallina", quindi si presume di piccole dimensioni, non è riuscito ad essere totale.....quando si rimuove una massa enorme come quello della foto mostrata nel video, che è SICURAMENTE già infiltrata a livello profondo e/o periferico, e si fanno i lavaggi con bicarbonato (ne sono stati utilizzati 8 litri subito dopo l'intervento, e altre quantità somministrate in seguito tramite i cateteri lasciati in loco, se ho capito bene), allora l'intervento è quello risolutivo, la magica lama guidata dalle mani esperte del chirurgo rimuove fino all'ultima cellula presente, anche se non si asporta tutto il seno ed i muscoli pettorali sottostanti e le catene linfonodali correlate, ed anche se il tumore è grande come un'arancia!
Gradirei, cortesemnte, che mi venisse spiegato da LamGenius e da tutti i "sostenitori" della Medicina Ufficiale e dell'Oncologia ufficiale questa cosa, se possibile, grazie.

Per parigina: comprendo perfettamente i dubbi e il conflitto della tua amica, ma prova a chiederle, tutto sommato: cos'ha da perdere se fa' qualche infiltrazione di bicarbonato?
Se poi non funzionerà, per farsi macellare e tagliare a pezzi, e poi riempirsi il corpo di veleno, avrà sempre tempo.

Teba
Inviato: 13/11/2009 22:12  Aggiornato: 13/11/2009 22:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Pariginia:
Citazione:
Ma secondo voi a ragione mia cugina? O dice così solo perchè è spaventata e non vuole lasciarsi convincre in nessun modo?


Dice così perchè è giustamente spaventata.
La domanda giusta da porsi sarebbe: cosa rischio con il metodo Simoncini che non rischierei con chemio o trattamenti tradizionali?
...ma forse la faccio troppo semplice.

parigina
Inviato: 14/11/2009 0:38  Aggiornato: 14/11/2009 0:38
So tutto
Iscritto: 13/11/2009
Da:
Inviati: 2
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Si, ma io avrei bisogno del vostro aiuto per contestare quello che lei dice e cioè che il video è FALSO!!!!! Come posso fare a dirle che ha torto? lei è sempre così razionale, dice che queste cose sono cialtronerie...

minghella
Inviato: 14/11/2009 0:51  Aggiornato: 14/11/2009 0:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Dice che la foto del seno non è dell'attrice. Dice che non è il seno di una donna che allatta quello, e nemmeno il seno dove si vede la cicatrice del precedente intervento di cui amelia parla. Poi dice che infatti lei ha mostrato il seno in quella foto, ma non il suo viso e quando racconta della cicatrice infatti non fa vedere niente. Ma secondo voi a ragione mia cugina?


parigina, ha ragione tua cugina.
Questo video non è assolutamente attendibile, ed anche se la testimonianza fosse vera non viene mostrato alcun referto, nè vengono menzionati i vari step seguiti nella "cura".
Io sto ancora aspettando che vengano pubblicati dei referti veri, prima di raccontare presunte guarigioni credo che bisognerebbe andarci cauti, altrimenti si rischia solo di suscitare false illusioni.

mirkred
Inviato: 14/11/2009 0:59  Aggiornato: 14/11/2009 0:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:

Si, ma io avrei bisogno del vostro aiuto per contestare quello che lei dice e cioè che il video è FALSO!!!!! Come posso fare a dirle che ha torto? lei è sempre così razionale, dice che queste cose sono cialtronerie...

Basta che tu chieda di vedere le cartelle cliniche della signora del video... speriamo che non siano andate perse in un trasloco come nel caso del video precedente.

minghella
Inviato: 14/11/2009 1:21  Aggiornato: 14/11/2009 1:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
ps: nel video si cita Jaime Maussan, un ufologo messicano che vede alieni dappertutto e che è stato accusato di frode persino dagli stessi ufologi. Non mi sembra un gran testimonial per Simoncini...

Juggler
Inviato: 14/11/2009 1:22  Aggiornato: 14/11/2009 1:22
So tutto
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 29
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
La domanda giusta da porsi sarebbe: cosa rischio con il metodo Simoncini che non rischierei con chemio o trattamenti tradizionali? ...ma forse la faccio troppo semplice.

Credo di sì, la fai un po' troppo semplice.

Infatti se un malato di cancro decide di curarsi in maniera ortodossa (chirurgia, chemio, radiazioni & C.) si sente psicologicamente protetto. Medici, familiari, amici e, non ultime, le istutituzioni non avranno molto da obiettare, e anche se la cura andasse male, non saresti alla mercè di chissà quali rimproveri e ritorsioni: per tutti sarebbe solo un "Sai, aveva il cancro, è una brutta bestia..."

Invece se fai una scelta "alternativa" e le cose vanno male, allora i commenti di tutti saranno del tipo "Ecco un altro pazzo new-age che si fa ammazzare da un santone" e magari le istituzioni si spingono oltre e per il medico-stregone iniziano pure altri problemi.

Si torna sempre lì, alla propaganda e al nostro livello di libertà mentale...

Grazie a tutti
alexbell64
Inviato: 14/11/2009 1:52  Aggiornato: 14/11/2009 1:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Juggler, hai sintetizzato alla perfezione ciò che penso da una vita in proposito, ed in più dico questo: se le cure "ortodosse" vanno bene (per quanto tempo e in che modo è ancora da vedere, am mettiamola così), tutto ok, grande successo della Medicina, il cancro è sconfitto, lode e onore alla Scienza.
Se le cure ortodosse vanno male (la maggioranza dei casi che vedo attorno a me)....ehhh, il cancro è una brutta bestia, non sempre è guaribile, si è fatto tutto il possibile, niente da obbiettare, pace alla povera anima del morto tra mille tormenti.
Se qualcuno decide di usare le "terapie non convenzionali" INSIEME o DOPO quelle "ortodosse", se guarisce, il merito è di queste ultime, se muore si ritorna a quanto detto prima, con l'aggiunta di commenti della serie "aveva anche provato altre cose, ma figuriamoci....se non hanno potuto farci niente i medici....vuoi che ci riescano le erbette o cose del genere? Quando uno ha quella brutta bestia lì, prova di tutto, si sa'...".
Se uno rifiuta le "yerapie ortodosse" e si cura con altri metodi, allora è appunto un pazzo incosciente fuorviato da qualche ciarlatano, un illuso destinato a morte sicura e via di questo passo. E se l'esito è la morte, i commenti sono quelli che hai descritto tu, Juggler, e magari qualche conseguenza giudiziaria nei confronti delle persone che lo hanno seguito quando provava a curarsi...e, se PER CASO, riesce a guarire contro tutte le previsioni, allora è un miracolo, allora non aveva il cancro, allora la diagnosi era sbagliata oppure, semplicemente, la persona in questione è un emerito bugiardo millantatore che racconta storie e illude altri malati ad abbandonare le "terapie sicure e scientificamente comprovate", e si chiedono infinite documentazioni, test e controtest, prove e controprove, e non si finisce mai di ripetere le stesse cose.
...Vero, Minghella??

SENTIERO
Inviato: 14/11/2009 3:36  Aggiornato: 14/11/2009 3:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Massimo, que Dios te bendica!!!

Continua così.

Roberto

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
peonia
Inviato: 14/11/2009 9:02  Aggiornato: 14/11/2009 9:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Come posso fare a dirle che ha torto? lei è sempre così razionale, dice che queste cose sono cialtronerie...


purtroppo tutto cio che viviamo e' tragicamente sempre una nostra scelta....anche se sembra inconsapevole, noi scegliamo sempre...
se lei si aggrappera' sempre alla razionalita'....in qualsiasi evento anche diverso, avra' la conseguenza dell'azione che la razionalita' le suggerisce, ahime'!
Ma in questo caso non si sta parlando di Massimi Sistemi Irrazionali! cavolo!
Falle vedere anche le altre testimonianze che sono su questo sito. E poi, come suggerito da altri, chiedile che cosa rischierebbe di male a provare...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
minghella
Inviato: 14/11/2009 11:10  Aggiornato: 14/11/2009 11:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
se le cure "ortodosse" vanno bene (per quanto tempo e in che modo è ancora da vedere, am mettiamola così), tutto ok, grande successo della Medicina, il cancro è sconfitto, lode e onore alla Scienza.


e lo sai perchè? perchè le cure uficiali, per quanto criticabili, offrono statistiche, numeri, documentazioni e risultati concreti che chiunque può scartabellare. Oltre che ovviamente una miriade di testimonianze vere (fatti un giro in un qualsiasi forum di ex malati e te ne renderai conto)

le cure "non convenzionali" non offrono nulla di tutto questo: perchè una persona dovrebbe fidarsi a scatola chiusa?
Io non dico che queste cure non possano essere efficaci, dico finora tutto quello che ho visto sono un paio di video sgranati con le testimonianze non si sa di chi.
Un pò poco per convincere un malato ad abbracciare le "nuove cure", no?

fefochip
Inviato: 14/11/2009 11:28  Aggiornato: 14/11/2009 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Si, ma io avrei bisogno del vostro aiuto per contestare quello che lei dice e cioè che il video è FALSO!!!!! Come posso fare a dirle che ha torto? lei è sempre così razionale, dice che queste cose sono cialtronerie...


prova a parlare con kafka55 medico e paziente che ha rilasciato qui la sua testimonianza e sentiamo se anche con lui parlandoci direttamente se la sente di dire che è falso ....che è un attore prezzolato.

comunque ricordati che come l'11 settembre se una persona non vuole vedere la verità o meglio vuole vedere solo la sua non c'è modo e maniera di convincerlo ..anzi insistendo puoi peggiorare solo le cose facendola arroccare sulle sue convinzioni.
il problema è sempre di ordine emotivo/psicologico.

per tua cugina pensare che questa cosa del tumore/fungo sia vera (mi auguro che hai studiato la poca ma determinante teoria che c'è dietro)vuol dire prendere in mano il destino della sua vita ,pensare con la propria testa e non con i protocolli ministeriali che vengono(sottolineo l'impersonalità del soggetto) subito applicati.
vuol dire in poche parole assumersi la responsabilità della propria salute e per lei in questo momento probabilmente è troppo ....ha bisogno di fare come le è stato insegnato ....chiedere di decidere per la sua vita.

per gli altri .
alla malafede non c'è limite.
massimo lo ha specificato prima di ricominciare con questi nuovi "cicli" di testimonianze : volete crederci ?bene non volete crederci ? bene lo stesso
il senso di questi video non è quello di "convincere" nessuno

queste testimonianze non sono rivolte a chi addirttura pensa che è tutta una montatura in malafede ,queste testimonianze sono rivolte a chi giustamente scettico non tanto sul fatto in se ma sulla relazione di causa effetto tra terapia collegata all'idea di simoncini (in questo caso fatta da intervento chirurgico e bicarbonato ) e guarigione della persona di turno.

certo che è veramente un dispendio enorme di energie e denaro.
fai il video ,perdici tempo per raccogliere il materiale e montarlo (spesso ci sono andato io di persona in giro per l'italia) paga i testimoni ,mettiti al rischio di farti denunciare per le falsità che vai propugnando attraverso i video ...tutto un bucio di culo per trovarsi ogni tanto qualche cliente ...
certo che la vita è dura

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
CatOrcio
Inviato: 14/11/2009 11:30  Aggiornato: 14/11/2009 11:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2008
Da:
Inviati: 109
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ringrazio Mazzucco per la divulgazione di queste notevoli testimonianze, e invito a proseguire.

fefochip
Inviato: 14/11/2009 11:32  Aggiornato: 14/11/2009 11:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
le cure "non convenzionali" non offrono nulla di tutto questo: perchè una persona dovrebbe fidarsi a scatola chiusa?

non farlo.

Citazione:
...dico finora tutto quello che ho visto sono un paio di video sgranati con le testimonianze non si sa di chi.

vuoi quella di totti?

dico che se dici che sono "un paio" dico che :
1 dovresti rileggerti l'articolo di massimo sugli imbecilli
2 approdare sul sito di simoncini dove ne conto 22
piu c'è questa ancora da inserire e un altra che però no so se è inserita in una delle ultime in un unico video (devo controllare)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 14/11/2009 11:36  Aggiornato: 14/11/2009 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Ma in questo caso non si sta parlando di Massimi Sistemi Irrazionali! cavolo!


già pare che qui si ci si appella a una terapia a base di lacrime di qualche madonna.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
il_ras
Inviato: 14/11/2009 12:11  Aggiornato: 14/11/2009 12:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 875
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
"Boh, io ho capito che il tumore e' stato comunque tolto chirurgicamente e in piu' son stati fatti lavaggi e somministrazioni aggiuntive di bicarbonato.

Magari se si fosse fatta operare subito sarebbe guarita prima."




Io ho capito che dopo un primo intervento, senza bicarbonato, c'è stata una recidiva. Ma forse ho inteso male....

un messaggio nascosto?

minghella
Inviato: 14/11/2009 12:11  Aggiornato: 14/11/2009 12:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
non volete crederci ? bene lo stesso


guarda che io VORREI crederci: mi sono iscritto al sito apposta per approfondire la questione

semplicemente dico che tirare in ballo gli imbecilli in malafede, le sovrastrutture mentali, il "sistema" etc... in questa fase del discorso non ha alcun senso, proprio perchè mancano letteralmente gli elementi.

Kafka55 è un medico? Potrebbe qualificarsi, allora, o se vuole mantenere l'anonimato, almeno potrebbe presentare qcosa di più di una serie di discorsi.

Fatte le dovute proporzioni è come se io inserissi un video di un'azione di Del Piero, che si conclude quando lui si trovi a ridosso dell'area di rigore. E poi aggiungessi di mio pugno: "..e poi Del Piero ha segnato uno splendido gol". E voi tutti: "benissimo, possiamo vederlo?"
e io: "ambeh, se siete in malafede e non volete credermi, fatti vostri".

Lo capisci che così non si va lontano?

Proprio noi utenti e admin di LC dovremmo essere "i più scettici tra gli scettici", PROPRIO perchè siamo sospettosi del sistema ufficiale (pur con tutta la mole di documentazioni che ogni giorno ci propina): possibile che bastano un paio di video e alcune scansioni malfatte per farci cambiare idea?

Qui ci legge anche gente disperata, che deve realmente decidere sulle proprie cure. Abbiamo/avete il dovere di non suscitare false illusioni.

Io sono sempre fiducioso e speranzoso, semplicemente vorrei vedere "il gol di del piero", non mi sembra una richiesta assurda. Fino ad allora la cugina di parigina non avrà tutti i torti....

Lezik85
Inviato: 14/11/2009 12:28  Aggiornato: 14/11/2009 12:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Abbiamo/avete il dovere di non suscitare false illusioni.


Come te lo si deve ripetere che il tutto è fatto solo a scopo informativo per permettere la più ampia scelta possibile?

fefochip
Inviato: 14/11/2009 12:29  Aggiornato: 14/11/2009 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
guarda che io VORREI crederci: mi sono iscritto al sito apposta per approfondire la questione

secondo me non vorresti comunque non si capisce iscrivendoti al sito cosi cambia. capisci di piu iscrivendoti?bah

Citazione:
semplicemente dico che tirare in ballo gli imbecilli in malafede, le sovrastrutture mentali, il "sistema" etc... in questa fase del discorso non ha alcun senso, proprio perchè mancano letteralmente gli elementi.


quale fase ? la tua? la mia? ti assicuro sono molto diverse
e comunque sei tu che hai liquidato il tutto con "un paio di video sgranati"
ti ho fatto notare che ce ne sono almeno 22 ergo il mio consiglio nel leggere l'articolo di massimo sugli imbecilli ,in particolare sul loro atteggiamento di guardare superficialmente (visto che parli di un paio di video sgranati)il fatto del momento e snocciolare impreparate e quindi stupide considerazioni.

Citazione:
Kafka55 è un medico? Potrebbe qualificarsi, allora, o se vuole mantenere l'anonimato, almeno potrebbe presentare qcosa di più di una serie di discorsi.


mio caro qui dimostri tutta la tua superficilaità sull'argomento e sinceramente mi sta passando la voglia di risponderti.
come facilmente potrai constatare kafka55 ha rilasciato la sua testimonianza con nome e cognome :CARMELO LOMBARDO.
ti assicuro qui non abbiamo tempo (almeno io) per commenti cosi superficiali.


Citazione:
Proprio noi utenti e admin di LC dovremmo essere "i più scettici tra gli scettici", PROPRIO perchè siamo sospettosi del sistema ufficiale (pur con tutta la mole di documentazioni che ogni giorno ci propina): possibile che bastano un paio di video e alcune scansioni malfatte per farci cambiare idea?

aricominci co sto "paio di video"?
ma chi pensi che li fa i video? chi credi che ha conosciuto di persona simoncini ,ha studiato approfonditamente la questione (per come può) e i testimoni?
fraccazzo da velletri?

Citazione:
Qui ci legge anche gente disperata, che deve realmente decidere sulle proprie cure. Abbiamo/avete il dovere di non suscitare false illusioni.


per favore risparmiaci il tuo moralismo superficiale e demagogo.

Citazione:
Fino ad allora la cugina di parigina non avrà tutti i torti...


cominicia a pensare per te che per lei ci prova da sola

SEI DIFFIDATO DA CONTINUARE POLEMICHE QUANDO NON TI SEI INFORMATO MINIMAMENTE SULL'ARGOMENTO è UNA COSA PROFONDAMENTE IRRISPETTOSA DEL LAVORO ALTRUI

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
minghella
Inviato: 14/11/2009 12:44  Aggiornato: 14/11/2009 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Come te lo si deve ripetere che il tutto è fatto solo a scopo informativo per permettere la più ampia scelta possibile?


dammi la tua definizione di "informativo"

minghella
Inviato: 14/11/2009 12:53  Aggiornato: 14/11/2009 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
quale fase ? la tua? la mia? ti assicuro sono molto diverse


benissimo, ma tu lavori anche per i nuovi utenti, e devi metterli in condizione di farsi un'opinione

per il resto, ti ho già detto che ho letto tutto quello che è stato proposto, ho visto i video nel sito di simoncini, ho visto le scansioni, ho visto la testimonianza del dott. lombardo, e torno a ripeterti che sono elementi molto limitati, perchè non presentano numeri e dati: non è un insulto, è un fatto.

Non presentano alcuna documentazione certificata, tu affermi che basta la TUA convinzione (se ho ben capito i video li hai girati tu?), io dico che se bastassero le convinzioni personali allora io avrei già convinto la mia padrona di casa a non farmi pagare l'affitto spiegandole la difficile congiuntura economica....

Se non l'hai capito sto cercando semplicemente di CAPIRE E APPROFONDIRE e dico solo che TUTTI gli elementi che ho visto (qui E sul sito di simoncini, anche la teoria del fungo) sarebbero tranquillamente smontabili da chiunque.

Capisci? Non è sufficiente che IO o TE ci crediamo, occorre un "salto di qualità" nella scala dell'attendibilità. per questo ho chiesto a Kafka: se ci sono referti publichiamoli, mettiamoli in ordine, iniziamo a realizzare una documentazione seria, ne avranno da guadagnarci tutti. TUTTI.

Sinder
Inviato: 14/11/2009 14:47  Aggiornato: 14/11/2009 14:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
questi video testimonianza valgono quanto un servizio di studio aperto per scoprire la verità sull'11/9

poi ci si lamenta di cattivo giornalismo

mio cugino ha visto ieri armageddon e mi ha chiesto dove andare ad arruolarsi per la prossima missione su apophis

questa video è propaganda
non sono prove, nemmeno indizi, sembra più uno spot
le pubblicità non ti dicono perché dovresti comprare il prodotto, ti dicono solo di comprarlo perché è meglio
poi vedi che anche senza detersivo il bucato ritorna bianco lo stesso.

io ho un testimone che il sangue di s.gennaro si scioglie, anzi più d'uno. e il sangue si scioglie veramente eh

ma se si prende capricorn one o matrix per spiegare la complessità del mondo basta sì allora qualche video per credere di capire tutto sulla medicina

ELFLACO
Inviato: 14/11/2009 17:19  Aggiornato: 14/11/2009 17:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Secondo me c'è ancora qualcosa che no si è ben capita.

Luogocomune ha solo fatto un'articolo dove una donna dice di aver fatto una certa cosa Y per curarsi una certa malattia Z con un'esito X. E basta.

Nessuno stà dicendo che questo è meglio di quel'altro.

Se non vi convince e non credete a quella donna allora non perdete più tempo e passate ad altro.

Se invece siete curiosi e volete sapere perchè qualcuno ha usato quella cura e secondo lui ha funzionato allora SU !! A LAVORARE Contattate le persone coinvolte,chiedete spiegazioni a chi stà usando questa cura,parlate e chiedete un parere a vostro medico,ecc,ecc.

LC non vuole provare nulla. Redazione l'ha già spiegato un milione di volte.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Redazione
Inviato: 14/11/2009 18:31  Aggiornato: 14/11/2009 18:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
"Capisci? Non è sufficiente che IO o TE ci crediamo, occorre un "salto di qualità" nella scala dell'attendibilità. per questo ho chiesto a Kafka: se ci sono referti publichiamoli, mettiamoli in ordine, iniziamo a realizzare una documentazione seria, ne avranno da guadagnarci tutti. TUTTI."

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!"!!!!!!

Il comico involontario è sempre stato il pezzo forte dei debunkers da oratorio.

feudis
Inviato: 14/11/2009 18:41  Aggiornato: 14/11/2009 18:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Su questo sito si fa DIVULGAZIONE e INFORMAZIONE, non ricerca scientifica. Forse quando vedete Porta a Porta chiedete a Bruno Vespa di rifare le indagini scientifiche nella casa di Cogne dove fu ucciso il piccolo Samuele? Oppure chiedete a Piero Angela di provare punto per punto tutto ciò che divulga nelle sue trasmissioni?

Oltretutto, ammesso che questo fosse possibile, chi dovrebbe valutare l'attendibilità delle informazioni? Il sottoscritto non ha tali conoscenze, e suppongo che non le abbiano neanche la maggior parte degli utenti.

A margine, voglio sottolineare come la nostra società sia scivolata nel modus viviendi della "delega in bianco, a terzi indefiniti" su una miriade di problemi. Non siamo più capaci di muoverci in prima persona per sollevare un problema, per una denuncia, ecc. Pensiamo che sia compito di altri che, ovviamente, non hanno un nome e un cognome. Se qualcuno crede che Simoncini o Mazzucco o altri siano degli impostori, dei criminali o cosa, può alzarsi dalla sedia e andare in procura e denunciare il tutto. Però non lo fate per lo stesso motivo per cui pur cercando le prove scientifiche non vi date da fare per procurarvele da soli: deve essere compito di qualcun altro farlo!

Mirko72
Inviato: 14/11/2009 19:15  Aggiornato: 14/11/2009 19:15
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Feudis, sono d'accordo con te e con tutti voi che di più non potrei...
Complimenti a tutti per il livello della vostra INFORMAZIONE e DIVULGAZIONE.
A questo proposito vi prego di diffindere questo nuovo video-testimonianza sull'uso e sulla documentata efficacia del bicarbonato di sodio.
Fatelo vedere a tutti, così gli stronzi indottrinati capiranno finalmente che non sanno guardare la verità che gli sta sotto il naso.
Sono solo schiavi di preconcetti e della medicina ufficiale.
Sadici macellai.
Diffondete amici, vi prego...
http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4

Polidoro
Inviato: 14/11/2009 19:18  Aggiornato: 15/11/2009 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Caro Minghella, se io dicessi a dei miei amici: “ragazzi ho imparato a volare !!! Guardate qua ..” e mi mettessi a volare davanti a loro, loro, dopo la mia esibizione, pensi che direbbero “ oh cavolo HA veramente imparato a volare ! “ ??? Nooo: direbbero: “Che diavolo di trucco avrà usato ?”.

Perché ? Perché, per definizione, io NON POSSO volare e loro non crederanno ai loro stessi occhi, no ?

Questa è la reazione della persona, in buona fede, tu, di fronte a video come questo.

Comprensibile.

Ma .. perché chiedere tanto, ovvero, TUTTO (prove, certificazioni, documentazioni) ad un persona che è SOLA, bandita dal mondo della Scienza Ufficiale, e NULLA al gigantesco pervasivo apparato Medico, nutrito di fiumi di denaro e incapace di produrre risultati in questo campo ?

Perché non rovesciare il problema e provare a chiedere ATTENDIBILITA’ a una medicina che ha un tasso di successo, rispetto al cancro, molto, molto basso ?

Ricordo che, da statistiche ufficiali, la chemioterapia non contribuisce più del 2% alla sopravvivenza dei pazienti affetti da cancro (cioè, statisticamente, zero): ecco i successi della Med. Ufficiale tranquillamente smontati da sé stessa.
Da: “The Contribution of Cytotoxic Chemotherapy to 5-year Survival in Adult Malignancies”

Avevo scritto: .. solo il 2 % sopravvive alla chemioterapia ... Chiedo scusa ? ? perché è qui: http://disinformazione.it/cancro2.htm
che avevo letto: ... in media, solo il 2% dei pazienti sottoposti alla chemio risulta essere ancora vivo dopo 5 anni dall'inizio del trattamento "terapeutico"

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
Lezik85
Inviato: 14/11/2009 19:39  Aggiornato: 14/11/2009 19:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
dammi la tua definizione di "informativo"


A parte il fatto che ciò non comporterebbe nulla di utile alla discussione in corso, io pretendo che si possano fare le scelte proprie in questo paese del cazzo in cui tutti fremono a dirti ciò che è bene per te o meno.

La coercizione statale è sempre dietro l'angolo poi...

Se poi Simoncini avrebbe potuto lavorare in santa pace, forse le cosidette "prove" che tanto si invocano sarebbero già saltate fuori.

Citazione:
Perché non rovesciare il problema e provare a chiedere ATTENDIBILITA’ a una medicina che ha un tasso di successo, rispetto al cancro, molto, molto basso ?


Perchè si scoprirebbe il giro di soldi dietro la chemioterapia e che, soprattutto, l'AIRC tanto bbbbbbuona non era....

LoneWolf58
Inviato: 14/11/2009 20:09  Aggiornato: 14/11/2009 20:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Autore: feudis Inviato: 14/11/2009 18:41:44
...
A margine, voglio sottolineare come la nostra società sia scivolata nel modus viviendi della "delega in bianco, a terzi indefiniti" su una miriade di problemi. Non siamo più capaci di muoverci in prima persona per sollevare un problema, per una denuncia, ecc. Pensiamo che sia compito di altri...
Fotografato il male del secolo...

Al di là del fatto che su molti aspetti il singolo può non essere preparato, non è neanche corretto aspettarci da altri la risposta ai nostri quesiti.
Il problema è che a questi "terzi indefiniti" sta bene così e fanno di tutto per impedire a chi è interessato di attingere informazioni da canali che non siano "controllabili" o che "terzi" non controllabili possano mettere in dubbio il "verbo" (medicina "ufficiale"... v.u. 11/9... etc)

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Teba
Inviato: 14/11/2009 20:30  Aggiornato: 14/11/2009 20:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Mirko72:
Citazione:
Feudis, sono d'accordo con te e con tutti voi che di più non potrei... Complimenti a tutti per il livello della vostra INFORMAZIONE e DIVULGAZIONE. A questo proposito vi prego di diffindere questo nuovo video-testimonianza sull'uso e sulla documentata efficacia del bicarbonato di sodio. Fatelo vedere a tutti, così gli stronzi indottrinati capiranno finalmente che non sanno guardare la verità che gli sta sotto il naso. Sono solo schiavi di preconcetti e della medicina ufficiale. Sadici macellai. Diffondete amici, vi prego... http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4


Tu scherzi su queste cose, wow... che sensibilità complimenti!
...adesso che ti è ricresciuto il dito sai già cosa farne o ti serve un consiglio?

stecos
Inviato: 14/11/2009 20:50  Aggiornato: 14/11/2009 22:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Tempo fa avevo letto su LC che Tullio Simoncini era stato cacciato dall'albo dei medici per non voler rinunciar alla teoria micotica del cancro. Suppongo che nel frattempo nessuno si sia pentito della decisione e che Simoncini sia ancora un reietto. Come fa a curare i suoi pazienti? So giá che molti di voi hanno appena drizzato le antenne anti-debunking ma la mia é una curiositá genuina.
Voglio dire: in certi casi como nei tumori della pelle la cura é relativamente semplice ma nei casi in cui devi operare chirurgicamente o devi combinare radiotereapie devi appoggiarti a qualche struttura ospedaliera. Ha una rete di medici e chirurghi che lo sostiene "segretamente"?

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
kinbote
Inviato: 14/11/2009 21:01  Aggiornato: 14/11/2009 21:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Ricordo che, da statistiche ufficiali, solo il 2 % sopravvive alla chemioterapia: ecco i successi della Med. Ufficiale tranquillamente smontati da sé stessa.


http://www.youtube.com/watch?v=PYsR4VZ0Ylg

Spiderman
Inviato: 14/11/2009 21:23  Aggiornato: 14/11/2009 21:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
kafka55
Inviato: 14/11/2009 21:37  Aggiornato: 14/11/2009 21:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
è sempre il solto problema. 50 anni di informazione sul cancro come malattia tuttora diciamo con un eufemismo in positivo poco curabile e solo in certi casi, ma per il resto sempre mortale e la teoria della cellula cancerosa con tutto il corollario di ricerca per avvalorare questa terapia , rende scettici la maggiaroanza, al punto che qualcosa di diverso viene respinto o guardato con diffidenza. intanto dietro la teoria di simoncini non girano miliardi quindi quali sono i vantaggi di questa teoria, cui prodest dicevano i latini. ritengo che la scelta della terapia sia personale. ma se mi dicesero sono guarito mangiando sterco di cavallo credetemi lo mangerei. ora di fronte alla certezza di vivere forse qualche mese o anno e la remota possibilita di guarire cosa scegliere. se poi queste remote possibilita si concretizzano perche qualcuno senza essere mosso da interessi testimonia della sua guarigione cosa scegliere. cui prodest?
circa i successi della medicina andrei cauto. la medicina detta ufficiale ha migliorato la curabilita di certe malatite ,ma non la guarigione. diabete,cardiopatie ecc. la strada da percorrere e ancora lunga. di contro altre medicine comprese quelle delle culture orientali con altre ipotesi sulla malattia detreminano un tasso di sopravvivenza in quelle culture sovrapponibile alla nostra. un grande passo e stato compiuto sulle malattie da batteri, senza raggiungere in tutte la guarigione,ma tutte le malattie cronicodegenerative sono solo contenute e non sempre nella loro rapida evolutivita con un aumento della prognosi qod vitam ma spessisimo non qod valetudinem. alla fine a tutti i dubbiosi posso solo dire ma provare cosa ti costa?

kafka55
Inviato: 14/11/2009 21:43  Aggiornato: 14/11/2009 21:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
ho visto il link. ti diro di piu. in tutti i reoparti di oncologia le avvertenze alla manipolazione di queste sostanze e i rischi ad esse conneso e scritto nella sala medici e nelle infermerie a carattrei cubitali. il cisplatino che viene utilizzato in molti protocolli e uno dei pu cancerogeni. le statistiche di pazienti che vanno incontro a nuove forme tumorali dopo assunzione di cis platino e abbastanza alta cosi come per tutti gli antiblastici. pero loro sostengono che il rischio per i paz affetti da neoplasia vale la candela. in fondo se crepi l'omicidio e di stato, autorizzato dai protocolli e nessuno paghera.

kafka55
Inviato: 14/11/2009 21:51  Aggiornato: 14/11/2009 22:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
e piu un problema italiano. negli altri stati esiste la liberta di cura e dietro consenso scritto il paziente puo curarsi come meglio crede anche al di fuori dei protocolli. se in italia un paz decide di curarsi con x ti firma un foglio pero muore. qualcuno ti denuncia tu esibisci il consenso e poiche sei andato fuori dai protocolli ti denunciano e se rompi a qualcuno ti radiano.

Sertes
Inviato: 14/11/2009 21:56  Aggiornato: 14/11/2009 21:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Polidoro ha scritto:

Ricordo che, da statistiche ufficiali, solo il 2 % sopravvive alla chemioterapia: ecco i successi della Med. Ufficiale tranquillamente smontati da sé stessa.


Mi sa che hai scritto una bella cazzata, generica, senza documentazione.

Puoi approfondire, o rimuovere l'affermazione, grazie?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
mike57
Inviato: 14/11/2009 22:36  Aggiornato: 14/11/2009 22:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2008
Da: savoia di lucania
Inviati: 90
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Nel marzo del 2005 al Senato australiano è stata presentata una “Inchiesta sui servizi e sulle opzioni di trattamento di persone con cancro”, prodotta dal Cancer Information & Support Society, del St. Leonards di Sydney.
Secondo tale inchiesta, alcuni scienziati del McGill Cancer Center di Montreal in Canada, inviarono a 118 medici, esperti di cancro ai polmoni, un questionario per determinare quale grado di fiducia nutrissero nelle terapie da loro applicate, nel caso essi stessi avessero sviluppato la malattia.

Risposero 79 medici e 64 di loro non avrebbero acconsentito a sottoporsi ad un trattamento che contenesse Cisplatino (un chemioterapico molto utilizzato a base di platino). Mentre 58 dei 79 reputavano che tutte le terapie sperimentali in questione fossero inaccettabili a causa dell'inefficacia e dell'elevato grado di tossicità!
Un risultato eclatante: l’81% degli oncologi intervistati, in caso di tumore, non si farebbero somministrare un chemioterapico, mentre il 73% di loro reputano addirittura le “terapie sperimentali inaccettabili per l’elevato grado di tossicità”.

Anche se il numero di oncologi intervistati non è molto elevato, ognuno tragga le proprie conclusioni…

kafka55
Inviato: 14/11/2009 22:50  Aggiornato: 14/11/2009 22:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
in un forum precedente facevo presente in maniera piu cruda quale e la scelta dei medici di fronte alla possibilita che essi stessi incorrano nella malattia cancerosa. i piu non fanno nulla alcuni si suicidano altri come me scelgono strade diverse. io sono guarito grazie al coraggio di scegliere e a tullio

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 0:35  Aggiornato: 15/11/2009 0:35
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Questo tale Sinder dice… questi video testimonianza valgono quanto un servizio di studio aperto per scoprire la verità sull'11/9

poi ci si lamenta di cattivo giornalismo

Amici non capisco… il vostro rifiuto mi spiazza… perché mi rifiutate? Cosa c’è che non va nel video che vi ho segnalato Io ci credo a quello che ho visto con i miei occhi, perché non dovrei? Sennò perchè pensate che scriverei? Scusate, che c’è che non va? Dove sbaglio, se sbaglio? Mica vorrete vedere i referti dell’amputazione del dito colpito da candida?!! Scusate, ce lo dicono loro! Cosa c’è di diverso rispetto agli altri video di testimonianza? Mi sembrano di livello sovrapponibile e infatti io non vedo nessuna differenza onestamente… Perché dovreste credere alla messicana e non ai nostri amici del video?

Vi prego uniamo le forze e combattiamo la medicina ufficiale che complotta contro di noi tramite i medici. Loro sono solo dei sadici macellai, e somministrano la chemioterapia perché per ogni paziente ucciso con omicidio di stato (il 98% di tutti i trattati) ricevono grossi soldi da Big Pharma! Non ci vogliono curare, sono tutti stati ammaestrati ad ammazzare… vogliono solo sterminare la razza umana. È un programma della CIA sponsorizzato da Big Pharma. Solo il bicarbonato ci può salvare... Addirittura la candida se la sono inventata per farci ammalare, ce la inoculano in sala parto quando nasciamo e poi negli anni sviluppiamo ogni sorta di tumore da candida.
Se ancora non vi svegliate e non mi cretede allora vorrà dire che vi citerò le fonti… tanto sta tutto scritto criprtato sul sito della NASA.
In fondo mica ci sono giri di soldi su queste efficaci terapie alternativeal bicarbonato? Cui prodest? Quod vitam? Quod valetudinem?
Eh, che cazzo!
Mica Simoncini si fa pagare per offrire le sue cure…

Viva il bicarbonato! Viva Emilio Fede, viva studio aperto!

Diffondete il video, promuovete l’INFORMAZIONE di alto livello come solo voi sapete fare!

Divulgate!

http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 0:57  Aggiornato: 15/11/2009 0:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Sai una cosa, Mirko72?
Non mi fai ridere, anche se cerchi di metterla sul burlesco.
Non mi fai ridere, nonostante il tentativo piuttosto impegnato, perchè non stiamo trattando di una cosa di poco conto. Stiamo parlando di una cosa che uccide la gente, e lo fa' in una maniera atroce, crudele.
Non credo ci sia nulla da ironizzare su questo.
Ed a parte la puntualizzazione, ti pregherei di rispondere, in modo preciso e sincero, a questa semplice domanda: se ti capitasse di avere una persona accanto a te ammalata di uno di questi mali su cui sei tanto disponibile a farci sopra dei filmetti ironici, non un tumore da niente, ma uno di quelli in cui ti senti dire, dai medici "Facciamo tutto quello che il protocollo terapeutico impone in questi casi, ma questa persona ha 6 mesi - 1 anno al massimo di aspettativa di vita....tempi di terapie compresi, ovviamente....mi spiace, sinceramente non sappiamo molto su questi mali"
E' quello che mi sono sentito dire io, dai medici che "curavano" mia madre....aveva un glioblastoma multiforme.
Ora, se, come sinceramente spero MAI DEBBA ACCADERE a te o a qualcuno a cui vuoi bene....ti venisse data una prospettiva del genere....come ti comporteresti?
Rispondi sinceramente, per cortesia.
Grazie.

minghella
Inviato: 15/11/2009 1:05  Aggiornato: 15/11/2009 1:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Forse quando vedete Porta a Porta chiedete a Bruno Vespa di rifare le indagini scientifiche nella casa di Cogne dove fu ucciso il piccolo Samuele? Oppure chiedete a Piero Angela di provare punto per punto tutto ciò che divulga nelle sue trasmissioni?


no, infatti sia Vespa che Angela intervistano degli esperti.
Vespa da la parola ai criminologi e/o esperti di balistica, Angela non ne parliamo, praticamente la sue trasmissioni sono tutte interviste a esperti di fama mondiale. Laoro divulgazione è suffragata da pareri autorevoli.
La qual cosa purtroppo qui manca del tutto.

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 1:07  Aggiornato: 15/11/2009 1:07
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Caro anche a me questa esperienza è capitata. Mi ha toccato da molto vicino, due volte. Una volta è andata bene, una volta no. L'unica cosa che io penso è che non siano state le cure ad ammazzare la persona a me più cara, nè i medici consapevoli di fargli del male. Penso che sia stata la malattia, nonostante le appropriate cure. Non si scherza su queste cose, e non si deve barare nè parlando di rimedi fatti in casa che curativi non sono, nè usando strumenti falsi (tipo i video finti fatti in malafede) per avvalorare le proprie bizzarre teorie e arruolare adepti sprovveduti che crederebbero anche che gli asini volino, purchè questo nasconda un qualche complotto.

minghella
Inviato: 15/11/2009 1:08  Aggiornato: 15/11/2009 1:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Caro Minghella, se io dicessi a dei miei amici: “ragazzi ho imparato a volare !!! Guardate qua ..” e mi mettessi a volare davanti a loro, loro, dopo la mia esibizione, pensi che direbbero “ oh cavolo HA veramente imparato a volare ! “ ??? Nooo: direbbero: “Che diavolo di trucco avrà usato ?”. Perché ? Perché, per definizione, io NON POSSO volare


ti sei risposto da solo

Citazione:
Ma .. perché chiedere tanto, ovvero, TUTTO (prove, certificazioni, documentazioni) ad un persona che è SOLA, bandita dal mondo della Scienza Ufficiale, e NULLA al gigantesco pervasivo apparato Medico, nutrito di fiumi di denaro e incapace di produrre risultati in questo campo ?


se c'è una cura ci sono studi, se c'è una guarigone ci saranno dei referti che l'attestano: vorrei vederli pubblicati, magari, così posso convincermi e convincere altri scettici.
SBraitate tanto contro la propaganda delle multinazionali, ma anche questa è propaganda.

minghella
Inviato: 15/11/2009 1:08  Aggiornato: 15/11/2009 1:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Se poi Simoncini avrebbe potuto lavorare in santa pace


...se poi tu avessi studiato l'italiano...

minghella
Inviato: 15/11/2009 1:10  Aggiornato: 15/11/2009 1:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
x Kafka: io sto ancora aspettando i referti che avevi promesso di pubblicare...

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 1:18  Aggiornato: 15/11/2009 1:18
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Minghella tu vedi qualcosa di strano nell'ultimo video sul bicarbonato?
http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4
Trovi che il video abbia qualche limite di metodologia per cui dovremmo mettere in dubbio il suo contenuto?
Pensi sia meno attendibile degli altri video pubblicati sull'argomento?

NiHiLaNtH
Inviato: 15/11/2009 1:22  Aggiornato: 15/11/2009 1:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
ecco è sempre la stessa storia
ogni volta che appare una nuova notizia su 9/11 o cure alternative arrivano un paio di tizi nuovi a rompere i coglioni

ma non avete niente di meglio da fare che venir qui a prendere per il culo noi poveri cospirazionisti?

non avete un lavoro?
amici?
mogli/fidanzate?

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 1:32  Aggiornato: 15/11/2009 1:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione: Mirko72 <Caro anche a me questa esperienza è capitata. Mi ha toccato da molto vicino, due volte. Una volta è andata bene, una volta no. L'unica cosa che io penso è che non siano state le cure ad ammazzare la persona a me più cara, nè i medici consapevoli di fargli del male. Penso che sia stata la malattia, nonostante le appropriate cure. Non si scherza su queste cose, e non si deve barare nè parlando di rimedi fatti in casa che curativi non sono, nè usando strumenti falsi (tipo i video finti fatti in malafede) per avvalorare le proprie bizzarre teorie e arruolare adepti sprovveduti che crederebbero anche che gli asini volino, purchè questo nasconda un qualche complotto.>

Non hai risposto alla mia domanda.
Ti ho chiesto come ti comporti in casi del genere, visto che hai passato anche tu quest'esperienza.
Magari capitasse a te, poniamo (e spero di tutto cuore che non ti capiti MAI).
Che faresti?
Te ne staresti buono quieto e rassegnato a contare i giorni sul calendario, mentre la malattia ti divora, o faresti anche ALTRE COSE che i medici non ti prescrivono o cmq considerate "non ortodosse" dalla Medicina Ufficiale?
Non sviare il discorso, rispondi a questa mia precisa domanda.
Grazie.
EDIT: La stessa domanda la rivolgo anche a Minghella, e gradirei avere anche la sua risposta.
Una risposta precisa, non divagatoria, non ironica, non sarcastica.
Grazie.

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 1:43  Aggiornato: 15/11/2009 1:43
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Io non mi suiciderei, non starei fermo a contemplare una malattia che avanza, non proverei nessuna strada bizzarra perchè non credo in quello che non è logico. Mi affiderei con massima fiducia ad un centro con esperienza e lascerei che mi curassero secondo quello che oggi si sa e si fa sul mio male. Sicuramente affronterei le cure senza vedermi necessariamente spacciato. E se fossi spacciato, ripeto che attribuirei quello alla malattia e non alla terapia o alla Medicina in sè. Ti sembra una risposta non sincera?

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 1:54  Aggiornato: 15/11/2009 1:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Forse non mi sono spiegato ancora bene, o tu non capisci la mia domanda.
La tua risposta riguarda quello che, più o meno tutti o quasi, fanno in questi casi.
Io sto' chiedendo (terza volta): a te o a una persona a te molto cara, danno una prognosi infausta, NONOSTANTE TUTTE LE CURE CHE LA MEDICINA UFFICIALE DISPONE NEL TUO CASO.
I medici ti dicono chiaramente che, nonostante ti operi, fai radio/chemio terapie e quant'altro, il male riprenderà e avanzerà inesorabile.
Che sei condannato a morire.
Allora, in questo caso: te ne stai buono ad attendere la morte, dopo aver diligentemente ingurgitato ed esserti sottoposto a tutto l'iter terapeutico che la Medicina Ufficiale ti prescrive, ti rassegni, non fai altro....o se ti dicessero "Senti...c'è un medico romano che cura i tumori in un'altro modo....li tratta con del bicarbonato, secondo lui l'origine dei tumori non è quella che la Medicina crede comunemente. Mette delle cannule in corrispondenza delle arterie che irrorano il tumore, e ti sottopone a dei lavaggi, delle perfusioni di soluzione di bicarbonato di sodio"
Provi o in virtù della fiducia che nutri nella Medicina Ufficiale, lasci perdere e ti rassegni a morire?
Spero di essere stato abbastanza chiaro.
Rispondi in modo preciso, per cortesia.
Grazie
EDIT: Minghella, la domanda, come nel caso precedente, è rivolta anche a te.

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 2:09  Aggiornato: 15/11/2009 2:09
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
In sincerità. Sarei scontento dell'idea di morire e mi candiderei aricevere delle cure palliative o di salvataggio anche sperimentali. Poi forse mi lascerei trasportare dalla mia fede (che non ho), o da qualche guaritore, ma non vedo altro in questo che un gesto di disperazione che non si basa su realtà ma solo su speranze di cura sovrannaturali. Nessuna differenza tra queste stronzate e Lourdes. In particolare tra tutte queste corbellerie eviterei il bicarbonato perchè penso che oltre che inutile sia anche rischioso per i reni, per il cuore e la pressione soprattutto di chi è già un malato grave con tanti problemi. Piuttosto mi farei curare con lo Zapper.

Mirko72
Inviato: 15/11/2009 2:30  Aggiornato: 15/11/2009 2:30
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
comunque la stessa cosa vale anche per altre malattie gravi tipo la SLA o la sclerosi multipla o che ne so. Però lì i guaritori sciacallano di meno, chissà perché. Sono malattie di minore impatto e guarirle miracolosamente non deve dare lo stesso prestigio. Per tornare alla tua domanda però ti dico che, quando il caso l'ho vissuto davvero, non mi sono rivolto a nessun santone, ma ho affrontato con dignità la realtà , come fanno tante altre persone.

Lezik85
Inviato: 15/11/2009 3:02  Aggiornato: 15/11/2009 3:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
...nè usando strumenti falsi (tipo i video finti fatti in malafede)


Ok, abbiamo la conferma dall'estremo guru dell'onniscenza che tutto guarda e tutto osserva. Se poi ci deliziassi dell'argomentazione annessa a questa affermazione il discorso ne gioverebbe.

Citazione:
vorrei vederli pubblicati, magari, così posso convincermi e convincere altri scettici.


Ed ecco il tizio delle pretese (che tra l'altro non manca mai), il quale crede che tutto il resto del mondo sia pronto a fargli da galoppino.

Citazione:
..se poi tu avessi studiato l'italiano...


Complimenti per le argomentazioni. I contenuti invece li lasciamo al prossimo sprovveduto con una sacca vuota che fa l'autostop per la città di CRITERIOlandia.

Ennesimo giro, solito repertotio.

Redazione
Inviato: 15/11/2009 8:05  Aggiornato: 15/11/2009 8:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
POLIDORO: "Ricordo che, da statistiche ufficiali, solo il 2 % sopravvive alla chemioterapia: ecco i successi della Med. Ufficiale tranquillamente smontati da sé stessa."

Forse intendi dire che solo nel 2% dei casi la chemio si rivela utile (siamo fra il 2% e il 5%, in realtà, a seconda delle fonti). I concetti sono simili, ma non è proprio la stessa cosa.

Redazione
Inviato: 15/11/2009 8:16  Aggiornato: 15/11/2009 8:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
STECOS: "Tempo fa avevo letto su LC che Tullio Simoncini era stato cacciato dall'albo dei medici per non voler rinunciar alla teoria micotica del cancro. Suppongo che nel frattempo nessuno si sia pentito della decisione e che Simoncini sia ancora un reietto. Come fa a curare i suoi pazienti? So giá che molti di voi hanno appena drizzato le antenne anti-debunking ma la mia é una curiositá genuina. Voglio dire: in certi casi como nei tumori della pelle la cura é relativamente semplice ma nei casi in cui devi operare chirurgicamente o devi combinare radiotereapie devi appoggiarti a qualche struttura ospedaliera. Ha una rete di medici e chirurghi che lo sostiene "segretamente"?"

Non preoccuparti, le antenne anti-debunking sono drizzate perennemente ormai.

In ogni caso, Simoncini non è stato espulso dall'albo per non voler rinunciare alla sua teoria (quello casomai era Galileo ), ma "per aver somministrato bicarbonato ai suoi pazienti, pratica non in uso in Italia ecc. ecc.").

Nel video su di lui che avevo postato c'era anche il documento originale di espulsione dall'albo.

Per il resto, chirurghi e radiologi sono liberi di fare quello che vogliono alla luce del sole, se decidono di farlo.

edo
Inviato: 15/11/2009 9:42  Aggiornato: 15/11/2009 9:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
La risposta di una oncologa:

"Per ogni stadio di malattia esistono le terapie standard a cui noi facciamo riferimento, esistono gli studi clinici sperimentali a cui una struttura universitaria come la nostra aderisce, ed esistono poi tutta una serie di terapie basate su razionali scientifici più o meno consolidati come quella di cui si parla nella terapia Simoncini.

Il mio parere è che se una paziente che ha già fatto tutte le terapie standard e nonostante tutto e in progressione di malattia (cioè paziente con metastasi ai polmoni, al fegato etc....che ha già fatto quelle che vengono ritenute terapie validate), fa bene a tentare altre terapie alternative, che comunque non mi pare siano poco invasive (mi è sembrato di capire che siano stati posizionati dei drenaggi per l'esecuzione dei lavaggi) e i cui risultati andrebbero valutati con un follow-up un po più lungo di 2 mesi (nel senso che magari al 3° mese si ripresenta tutta la malattia).
Anche se 3 mesi di vita con una buona qualità sono sempre meglio di niente."

spettatore
Inviato: 15/11/2009 10:34  Aggiornato: 15/11/2009 10:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
@ minghella:

pubblichi un post il 14/11/09 alle 12:11 ed affermi di non conoscere l'utente "kafka55".

Sempre il 14/11/09, alle 12:53, pubblichi un post dove , sostanzialmente, dici di aver visto, letto ed approfondito tutto quello che è disponibile riguardo al dott. Lombardo (kafka55), Simoncini, terapia col bicarbonato ecc.
IN SOLI 42 MINUTI ?

Se vuoi continuare a prenderti in giro fallo pure: ci risparmi la fatica !
Ma non è bello per te.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Mirko72
Inviato: 15/11/2009 10:58  Aggiornato: 15/11/2009 10:58
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Ok, abbiamo la conferma dall'estremo guru dell'onniscenza che tutto guarda e tutto osserva.


Ma non eravate proprio voi quelli che mettevate i filmati sotto la lente di ingrandimento a capire se i detriti erano veri o erano falsi? Se le torri potevano cadere oppure no?
Noi eravate proprio voi gli assetati di verità che mettevano tutti i video in discussione alla ricerca delle bufale?
E poi vi fate incartate proprio da dei video fatti in casa e di scarsissima qualità e non questionate affatto sulla loro veridicità?
Di colpo la verità non vi interessa più e cercate solo l'INFORMAZIONE (di pessima qualità) di uno qualsiasi dei tanti ciarlatani esaltati, pronto a creare video falsi pur di avvalorare le sue teorie senza capo nè coda?
Questo capitolo sul bicarbonato vi scredita. E non poco.

Comunque amici, tiratevi su. Marco e Christian sono stati contattati da tante persone che sono pronte a raccontare le loro storie sugli effetti miracolosi del bicarbonato... quindi tra un pò ci sarenno nuove preziose testimonianze! Presto saremo in migliaia!
Divulgate amici, divulgate!

Stay tuned!


Polidoro
Inviato: 15/11/2009 11:21  Aggiornato: 15/11/2009 11:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
MASSIMO:
Ho corretto e fornito la fonte.

SERTES:
Di solito non scrivo cazzate, spero, ma ero così sicuro della cifra, rimastami impressa per la sua modestia, che non mi sono curato di ricercarla, prima di scriverla.

MINGHELLA: è chiaro che non vuoi capire, non mi sono risposto da solo nell’esempio del volo, dicevo invece che se a te appare la Madonna tu gli dici “Vai via che non esisti” senza nemmeno provare a toccarla per vedere se è vera.
Tu vivi solo con i documenti UFFICIALI e non ti domanderai mai CHI ha reso ufficiali tali documenti.

Ti do un altro esempio di cosa possa fare un composto semplice, tipo il carbonato di sodio:

il dott. Neveu, il quale ampliò ulteriormente il campo d’azione del cloruro di magnesio, aumentandone le dosi e sperimentandolo nelle due terribili malattie infettive di quegli anni: la difterite e la poliomielite, ottenendo dei risultati straordinari: praticamente il 100% di guarigioni (se il trattamento veniva iniziato tempestivamente) e tempi rapidi di perfetta guarigione (soli 2-3 giorni) delle malattie che, inoltre, non lasciavano sequele. Visti i risultati, Neveu cercò di diffondere questo metodo, sì che tutti potessero beneficiarne, ma si scontrò con un muro di ostruzionismo da parte della [i]Medicina Ufficiale. Neppure il vecchio Delbet, che pure era membro dell’Accademia di Medicina, riuscì a rompere questo isolamento ed a diffondere i risultati di Neveu. I più celebri medici “ufficiali” dell’epoca (primo fra tutti il prof. Lepine, responsabile del reparto di Virologia dell’Istituto Pasteur) ignorarono volutamente i resoconti di Neveu, negarono l’efficacia del metodo (nonostante avessero avuto notizie attendibili del contrario) e si rifiutarono di sperimentarlo in maniera corretta ed alla luce del sole. Perché tutto questo? Semplicemente perché un trattamento efficace della poliomielite o della difterite avrebbe reso inutili le relative vaccinazioni, mentre l’interesse comune era di generalizzarle. Sottolineiamo come questa non sia una nostra illazione, ma la motivazione ufficiale con la quale l’Accademia di Medicina rifiutò la pubblicazione, sul proprio Bollettino delle Comunicazioni, che Delbet, dopo lungo penare, era riuscito a fare sulla terapia di Neveu.

fonte: http://www.alinet.it/andromeda/ComA15.pdf

Capito ? Il Cloruro di Magnesio !!!

Ma non è ufficiale

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
minghella
Inviato: 15/11/2009 11:33  Aggiornato: 15/11/2009 11:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Trovi che il video abbia qualche limite di metodologia per cui dovremmo mettere in dubbio il suo contenuto? Pensi sia meno attendibile degli altri video pubblicati sull'argomento?


assolutamente no

minghella
Inviato: 15/11/2009 11:36  Aggiornato: 15/11/2009 11:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
EDIT: La stessa domanda la rivolgo anche a Minghella, e gradirei avere anche la sua risposta.


sinceramente, penso che tenterei anche strade alternative solo a queste condizioni:

- che esista una documentazione UN MINIMO seria che mi mostri una minima efficacia delle stesse
- che dette terapie alternative non siano in contrasto con le cure ufficiali, delle quali - nonostante tu ripeta assurdità enormi - esistono statistiche di efficacia e risultati che aumentano di anno in anno

SOLO a queste condizioni, potrei provare strade alternative

minghella
Inviato: 15/11/2009 11:38  Aggiornato: 15/11/2009 11:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Sempre il 14/11/09, alle 12:53, pubblichi un post dove , sostanzialmente, dici di aver visto, letto ed approfondito tutto quello che è disponibile riguardo al dott. Lombardo (kafka55), Simoncini, terapia col bicarbonato ecc.


la testimonianza di Lombardo l'avevo già vista, solo non avevo capito che lui e kafka55 fossero la stessa persona

minghella
Inviato: 15/11/2009 11:42  Aggiornato: 15/11/2009 11:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Ti do un altro esempio di cosa possa fare un composto semplice, tipo il carbonato di sodio


Citazione:
Capito ? Il Cloruro di Magnesio !!!



carbonato di sodio o cloruro di magnesio? mi sembri un pò confuso...

minghella
Inviato: 15/11/2009 11:43  Aggiornato: 15/11/2009 11:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Comunque amici, tiratevi su. Marco e Christian sono stati contattati da tante persone che sono pronte a raccontare le loro storie sugli effetti miracolosi del bicarbonato...


non vedo l'ora!

Italia.....uno!

feudis
Inviato: 15/11/2009 11:45  Aggiornato: 15/11/2009 11:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
www.matteodallosso.org Questo è il sito di un ragazzo cui era stata diagnosticata la SLA. Seguendo la terapia ufficiale non aveva avuto alcun miglioramento. Anzi, era arrivato al punto di avere una parte del corpo immobilizzato. Un bel giorno ha scoperto la terapia chelante, una terapia in grado di disintossicare il corpo da una serie di metalli pesanti. Tutti i sintomi di SLA sembrano essere regrediti.

Questo ragazzo ha un sito web, ci ha messo la faccia, la voce, le immagini, ecc. Certo non è una documentazione scientifica ma posso io dubitare della sua buona fede?

kinbote
Inviato: 15/11/2009 11:56  Aggiornato: 15/11/2009 11:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
redazione:

Citazione:
Forse intendi dire che solo nel 2% dei casi la chemio si rivela utile (siamo fra il 2% e il 5%, in realtà, a seconda delle fonti). I concetti sono simili, ma non è proprio la stessa cosa.


Bocciati entrambi. Si prega di rileggersi l'articolo originale, con un piccolo testo di statistica elementare, ripetere l'esame fra sessant'anni, e nel frattempo astenersi dal parlare di oncologia, onde evitare che la vostra pericolosa e immensa stupidità faccia ulteriori danni.

feudis
Inviato: 15/11/2009 12:30  Aggiornato: 15/11/2009 12:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Il Fatto Quotidiano - Clinica S. Rita Questo è un articolo di oggi circa la sorte toccata ad una signora ammalata di tumore.

Spiderman
Inviato: 15/11/2009 12:54  Aggiornato: 15/11/2009 12:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Bocciati entrambi. Si prega di rileggersi l'articolo originale, con un piccolo testo di statistica elementare, ripetere l'esame fra sessant'anni, e nel frattempo astenersi dal parlare di oncologia, onde evitare che la vostra pericolosa e immensa stupidità faccia ulteriori danni.


...danni alle casse delle industrie farmaceutiche e ai portafogli degli oncologi.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Mirko72
Inviato: 15/11/2009 13:22  Aggiornato: 15/11/2009 13:23
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Questo è il sito di un ragazzo cui era stata diagnosticata la SLA. Seguendo la terapia ufficiale non aveva avuto alcun miglioramento. Anzi, era arrivato al punto di avere una parte del corpo immobilizzato. Un bel giorno ha scoperto la terapia chelante, una terapia in grado di disintossicare il corpo da una serie di metalli pesanti. Tutti i sintomi di SLA sembrano essere regrediti.


Amico mio carissimo,
la SLA non è la sclerosi multipla, che invece ha questo ragazzo.
La differenza tra prognosi ed andamento clinico in queste due patologie è tipo quella che c'è tra la candida ed un fungo porcino...
Ma so che voi siete esperti micologi e tutte queste cose le sapevate già.
Con la prima si campa poco e male... e questo succede quasi inesorabilmente, ma mai dire mai e mai dire sempre in medicina!
A tutto ci sono eccezioni. W la natura e la sua varietà!
La seconda malattia invece è caratterizzata da fluttuazioni enormi con fasi di remissione e riaccensione che possono essere spontanee, o influenzate dalle terapie.
Comunque se continui a girare su internet troverai un sacco di altra spazzatura. E potrai così validare qualsiasi ipotesi ti passi per la zucca e dire esattamente tutto e il contrario di tutto. Potrai sempre citare le fonti! E che fonti! Ah, poi quando le fonti non le troverai le potrai creare, magari con dei video-testimonianza. Che ficata!
Ogni tanto però si trova anche qualcosa di buon gusto su internet,o di divertente... o di intelligente. Ogni tanto
http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4

ELFLACO
Inviato: 15/11/2009 14:20  Aggiornato: 15/11/2009 14:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Ogni tanto però si trova anche qualcosa di buon gusto su internet,o di divertente... o di intelligente. Ogni tanto http://www.youtube.com/watch?v=4RKc8zv_ql4


Se questo è intelligente allora siamo fritti.

Anche se quella del "batterio della specie candida" mi ha fatto quasi ridere.Ma proprio quasi.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
kafka55
Inviato: 15/11/2009 16:22  Aggiornato: 15/11/2009 16:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
per mirko minghella e tutti gli altri. io sono kafka 55 ovvero sono un medico, non so cosa facciate voi e che esperienza abbiate di pazienti affetti da cancro. io in trenta anni di professione ne ho visti troppi per pensare positivamente. i paz che ho visto guarire sono quelli che fortunatamente dopo l'operazione chirurgica non hanno avuto metastasi. gli altri credimi sono morti tutti dopo sofferenze e situazioni ai quali assistere mi ha fatto vergognare e non capire il perche dell'accani mento terapeutico. credi i colleghi lo sanno cosa fanno e quali risultati si aspettano da queste terapie. ho conosciuto colleghi consapevoli che di fro nte alla loro malattia hanno scelto il suicidio. tu credi che se avessero avuto delle speranze avrebbero fatto queste scelte. circa i video pensare che siano dele bufale.... e una bufala la mia storia o quella di altri soggetti che raccontano con i risultati che evidenziano la scomparsa della malattia. si avremo la testimonianza di alcuni paz che mi hanno promesso che racconteranno la loro storia con documenti sanitari alla mano. ora se vuoi crdermi in anticipo ti dico che li vedrai e a quel punto dovrai avere ilcoraggio di ragionare con la tua testa e non con quella di quelli che ti hanno indottrinato nel tuo corso di studi. a risentirci spero a presto

feudis
Inviato: 15/11/2009 17:10  Aggiornato: 15/11/2009 17:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ok, mi sono sbagliato sul nome della malattia. Ma il punto non è quello. Il punto è che a fronte di una terapia ufficiale che non portava alcun beneficio quel ragazzo ha trovato aiuto in una terapia che non è presente nei protocolli della medicina ufficiale per curare quella malattia. Potrebbe anche durare poco ma la medicina ufficiale, su quella malattia, non gli ha dato neanche quello.

A questo punto, però, è da sottolineare il rifiuto totale di chi è dalla parte della medicina ufficiale a porsi il minimo dubbio. Mentre è risaputo che qualsiasi ricercatore col dubbio deve conviverci... I fan della MUi hanno solo certezze contrarie alla terapia Simoncini! Su cosa si basino queste certezze non è dato saperlo. Infatti, delle due una:
- o si chiedono prove senza nutrire pregiudizi, e in questo caso non si dovrebbe affermare che il metodo Simoncini sia una presa in giro;
- oppure, se ci si schiera a sfavore senza avere le prove, bisognerebbe essere abbastanza onesti da ammettere che non si sta seguendo il metodo scientifico e che le proprie affermazioni sono solo il frutto di convincimenti personali che non possono godere di un privilegio rispetto a quelle contrarie.

Dal vocabolario Treccani, "ufficiale": Di decisione, documento o notizia emanati dall’autorità competente con caratteri formali che danno loro piena garanzia di validità e di autenticità.

Non capisco perchè ci sia bisogno di un'autorità per stabilire delle verità scientifiche. La logica non ha bisogno che l'uomo la confermi: esiste e basta! Il fatto che si voglia attribuire ad una autorità tale potere è solo perchè si vuole manipolare l'informazione ed evitare le voci fuori dal coro. È la certezza della teoria l'unica autorità ufficiale e fin quando non vi è certezza è giusto che ognuno possa presentare la propria ipotesi.

Se l'autorità è corrotta è possibile che prenda decisioni corrotte? La risposta non può che essere una...

mirkred
Inviato: 15/11/2009 18:23  Aggiornato: 15/11/2009 18:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:

e una bufala la mia storia o quella di altri soggetti che raccontano con i risultati che evidenziano la scomparsa della malattia. si avremo la testimonianza di alcuni paz che mi hanno promesso che racconteranno la loro storia con documenti sanitari alla mano. ora se vuoi crdermi in anticipo ti dico che li vedrai e a quel punto dovrai avere ilcoraggio di ragionare con la tua testa e non con quella di quelli che ti hanno indottrinato nel tuo corso di studi. a risentirci spero a presto

mi dispiace, sarà colpa del mio indottrinamento, ma ragiono già con la mia testa e la mia testa mi suggerisce di non credere a niente in "anticipo". Nodo al fazzoletto... aspetteremo questi documenti sanitari. Comunque non si preoccupi... non avete molto seguito tra i razionali, visti i commenti precedenti, ma potete sempre fare affidamento agli irrazionali.

minghella
Inviato: 15/11/2009 20:35  Aggiornato: 15/11/2009 20:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
A questo punto, però, è da sottolineare il rifiuto totale di chi è dalla parte della medicina ufficiale a porsi il minimo dubbio. Mentre è risaputo che qualsiasi ricercatore col dubbio deve conviverci... I fan della MUi hanno solo certezze contrarie alla terapia Simoncini! Su cosa si basino queste certezze non è dato saperlo.


parliamo di dubbi, benissimo.

Come i dubbi che giustamente molti avventori e autori di questo sito si sono fatti venire di fronte alla versione cosiddetta ufficiale dell'11 settembre: e giù a scardinare discorsi, testimonianze, video, a spaccare il capello in 4...

Poi però all'improvviso sembra che un video sgranato girato NON si sa da chi, che intervista NON si sa chi e soprattutto parla NON si sa di cosa, diventi il grimaldello che abbatte le malefatte della "medicina ufficiale".
Seriamente, ragazzi, parlate di dubbio ma voi siete i primi dogmatici, non io.

Io il dubbio lo coltivo eccome, lo coltivo su tutto e se non mi viene dato un ELEMENTO su cui ragionare, se non mi mostra che effetivamente in QUEL caso 2+2 ha fatto 5, perchè dovrei prendere tutto per oro colato?
Credeteci voi ai video sgranati che giurano fedeltà a Simoncini, io preferirei avere qualche dato in più.
Se e quando questi dati verranno forniti sarò il primo a cospargermi il capo di cenere, ma fino ad allora preferisco coltivare il sano vecchio dubbio.

Citazione:
Non capisco perchè ci sia bisogno di un'autorità per stabilire delle verità scientifiche. La logica non ha bisogno che l'uomo la confermi: esiste e basta!


e chi ha mai parlato di autorità?
mostrami uno studio serio che dimostra che il cancro è un fungo e poi possiamo continuare a disquisire sull'efficacia del metodo simoncini.
Io vorrei solo un pò di logica o di scienza, dell'autorità anche io me ne sbatto.
E' come se io ti dicessi che gli asini volano, nè più nè meno.

minghella
Inviato: 15/11/2009 20:36  Aggiornato: 15/11/2009 20:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
e una bufala la mia storia o quella di altri soggetti che raccontano con i risultati che evidenziano la scomparsa della malattia


QUALI risultati?
te li sto chiedendo da giorni, ormai...

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 21:10  Aggiornato: 15/11/2009 21:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
che dette terapie alternative non siano in contrasto con le cure ufficiali, delle quali - nonostante tu ripeta assurdità enormi - esistono statistiche di efficacia e risultati che aumentano di anno in anno


Assurdità enormi?
Allora comincia a venire qui, dove vivo.
Cominci da casa mia, vieni a dire a mio padre che le cure per il cancro ci sono, hanno sempre più successo, guariscono stabilmente la gente....e senti cosa ti dice riguardo a mia madre, che dopo 11 mesi dalla diagnosi di glioblastoma multiforme se n'è andtata tra mille tormenti, nonostante intervento neurochirurgico, 30 applicazioni di cobaltoterapia (60 Grey totali) e doridamina a go-go.
Poi ti rechi da una ventina di famiglie di mia conoscenza, che hanno avuto tutti famigliari crepati per tumori vari (stomaco, colon, pancreas, mammella, utero, ossa, fegato) e li convinci della bontà delle tue convinzioni, suffragate dalla scientificità dei risultati.
Poi, se non ti basta, ti porto al cimitero del mio paese, e c posso dirti in buona percentuale quante tombe ci sono di persone anche giovani morte tutte per neoplasie maligne....ah, ma ci sono le cure efficaci!
Se ciò non ti basta, vai a farti un giro per i reparti degli ospedali di cairo Montenotte, savona e Pietra Ligure, e conti i malati oncologici che guariscono STABILMENTE e nopn per 1-2 mesi, 1 anno e poi sono più malati di prima, rispetto a quelli che crepano o marciscono nei loro letti.
Fatti un giro per i reparti, guarda negli occhi le persone che vengono divorate giorno per giorno dal male e da quelle infami porcate che i medici mettono nei loro corpi nel patetico tentativo di "curarle", e poi vieni qui a scrivere se sono ancora assurdità enormi, quelle che dico.
Muovi il culo, guarda la realtà attorno, invece di ripetere a pappagallo gli spot di Piero Angela e di veronesi, va'.

ELFLACO
Inviato: 15/11/2009 21:14  Aggiornato: 15/11/2009 21:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Poi però all'improvviso sembra che un video sgranato girato NON si sa da chi, che intervista NON si sa chi e soprattutto parla NON si sa di cosa, diventi il grimaldello che abbatte le malefatte della "medicina ufficiale".


A leggerti sembra che tu non abbia ancora visto il filmato.I "chi" e i "cosa" sono tutti nel filmato con nome e cognome .

Citazione:
Seriamente, ragazzi, parlate di dubbio ma voi siete i primi dogmatici, non io.


Voi,chi??

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
kafka55
Inviato: 15/11/2009 22:06  Aggiornato: 15/11/2009 22:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
mighella, ma di quai statistiche parli? vai in un reparto di oncologia, io ci vado ogni tanto in consulenza per la mia specialita, conta 100 ammalati e poi mese dopo mese conta quanti ne ritrovi in reparto e quanto negli annunci mortuari. ti renderai conto della attentibilita delle statistiche che vai sciorinando. forse le statistiche che tu conosci sono quelle che propinano i vari airc ecc con tutti i loro santoni di turno. hai mai visto morire un ammalato di cancro in fase terminale dopo avere fatto sedute di chemio che lo ha portato alla cachessia neoplastica,deformato nel corpo e nello spirito con lo sguardo disperato consapevole che sta per morire. sai cosa si prova ad avere un cancro addosso. io lo so. hai la certezza di essere arrivato al capolinea,vivi senza speranza, ancora di piu se sei un addetto ai lavori. la guarigione e una cazzata che ti propinano, ma se mentre te lo dicono li guardi negli occhi ti accorgi che mentono. ascolta la mia storia io le due metastasi polmonari non le ho piu ed e come se fossi rinato il 21 gennaio data della mia tac. i documenti li esamineremo . il paz aspetta gennaio per fare l'ultima tac ma ti posso garantire che il carcinoma gastrico stadio g3 ,se sai cosa significa e scomparso,alla faccia degli oncologi che lo davano per morto da li a trenta giorni.

feudis
Inviato: 15/11/2009 22:11  Aggiornato: 15/11/2009 22:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Io il dubbio lo coltivo eccome, lo coltivo su tutto e se non mi viene dato un ELEMENTO su cui ragionare, se non mi mostra che effetivamente in QUEL caso 2+2 ha fatto 5, perchè dovrei prendere tutto per oro colato? Credeteci voi ai video sgranati che giurano fedeltà a Simoncini, io preferirei avere qualche dato in più. Se e quando questi dati verranno forniti sarò il primo a cospargermi il capo di cenere, ma fino ad allora preferisco coltivare il sano vecchio dubbio.


Scusami ma non mi sembra che su LC ci siano frotte di utenti che giurano fedeltà a Simoncini. La "corrente" più folta è quella che tende a non giudicare inattendibili le informazioni qui riportate. Bada che questo non significa necessariamente giudicarle attendibili. Significa solo porsi in modo aperto e, se vuoi, possibilista.

Coltiva pure il sano vecchio dubbio. Fai più che bene. Però, se di vero dubbio si tratta, devi lasciare in gioco la possibilità che Simoncini abbia ragione, quindi non puoi negare l'efficacia del metodo a priori altrimenti avresti una certezza e non un dubbio. Tutto qua.

Anch'io preferirei avere delle certezze a riguardo. Però quelle certezze non potrei darmele da solo neanche se Simoncini mi fornisse tutta la documentazione. Dovrebbero farlo degli esperti (l'autorità). Però è indispensabile che questi esperti siano realmente indipendenti ed onesti.

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 22:29  Aggiornato: 15/11/2009 22:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
C'è un'altra domanda, che voglio rivolgere a Mirko72, minghella ed altri come loro, che vengono qui a dare dei poveri babbei creduloni illusi a quelli che non la pensano come loro e hanno altre convinzioni a riguardo del problema-cancro.
Posso capire che non siete d'accordo su molte delle cose che vengono scritte e dibattute qui.
Evabe', è giusto avere pareri e convinzioni differenti. E' umano e rientra nell'ordine naturale delle cose.
Quello che non capisco, almeno ragionando nella convinzione che vinite qui non per provocare o per innescare flames, è questo: se io non mi riconosco nelle idee di un gruppo, di una comunità, non lo frequento.
Non vado fra loro a predicare e confutare continuamente quello in cui loro credono, non vado a sfotterli ed a denigrare quelle che sono le loro convinzioni.
Se io detesto il bridge mentre adoro la briscola, non mi iscrivo ad un circolo di bridge per prendere per i fondelli coloro che vi si dedicano, continuando a dire loro che scemi che siete a giocare a bridge, dedicatevi alla briscola che è mille volte meglio.
Se a me stà sulle balle il body-building e penso anche che sia una pratica inutile, dannosa o nociva, non frequento le palestre proponendomi a santone dell'inattività, della vita senza fatica e delle diete ipoproteiche, sapendo come sono loro.
Di conseguenza, se per voi le cose che si dicono qui, parlando di cancro, sono tutte BELINATE, che CAZZO CI VENITE A FARE????
Curatevi i VOSTRI CANCRI con le radioterapie, chemioterapie e quant'altro i vostri luminari vi prescrivono, e pace, qualcun'altro proverà a curarsi seguendo le proprie diverse convinzioni, e poi si vedranno i risultati, no?
Perchè diavolo venite qui a rompere le scatole continuando a dare degli scemi e dei patetici illusi a chi non la pensa come voi???
RISPONDETEMI SINCERAMENTE COME PER L'ALTRA DOMANDA CHE VI HO POSTO, per cortesia!

kafka55
Inviato: 15/11/2009 22:31  Aggiornato: 15/11/2009 22:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
vedi feudis il problema sta proprio nella possibilita di validare la tesi simoncini. da piu parti a torto o a ragione viene segnalata una guarigione da imputare si creda o no al bicarbonato, i melanomi scompaiono con la tiuntura di iodio ma nessuno ancoira si sogna di parlare di tale ipotesi e di sperimentarla per dare la possibilita che da teoria diventi fatto oppure di negarla. quando ne parlo con i miei colleghi non mi rispondono, pero alcuni cominciano anche loro a consigliare AI LORO PAZ DI PROVARE. TANTO PER MORIRE C'E SEMPRE TEMPO PER VIVERE NE RIMANE POCO.

minghella
Inviato: 15/11/2009 22:36  Aggiornato: 15/11/2009 22:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Significa solo porsi in modo aperto e, se vuoi, possibilista.


ripeto, io sono possiblista

ma vogliamo riconoscere che gli elementi presentati finora sono davvero inesistenti?

abbiamo solo dei video dove persone quasi tutte non identificate dicono "sono guarito col bicarbonato", un pò pochino no?

astro7
Inviato: 15/11/2009 22:37  Aggiornato: 15/11/2009 22:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
@kafka55 : giorni fa ti ho mandato un PM , l'hai letto?

a presto

minghella
Inviato: 15/11/2009 22:40  Aggiornato: 15/11/2009 22:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Non vado fra loro a predicare e confutare continuamente quello in cui loro credono, non vado a sfotterli ed a denigrare quelle che sono le loro convinzioni.


io non sfotto nè denigro, mi sono iscritto perchè incuriosito dal tema, e ho chiesto qualche elemento in più per giudicare e capire
mi è stato risposto che sono accecato dall'ideologia, in malafede, che se voglio le prove devo andarle a cercare io (!!)

chettedevodì?
tuttavia permettimi di avanzare dubbi su chi parla di rimedi miracolosi e poi non presenta nemmeno mezza prova

a proposito Kafka, ma è davvero così difficile recuperare i referti di cui parlavi? ma erano tuoi pazienti o no?

kafka55
Inviato: 15/11/2009 22:48  Aggiornato: 15/11/2009 22:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
no non sono miei pazienti ma conosco le loro storie per l'instaurarsi di uno spirito di compassione reciproca ovvero empatia che si instaura tra persone che hanno fatto lo stesso percorso. ma sti tranquillo vedrai i referti spero entro gennaio

alexbell64
Inviato: 15/11/2009 23:08  Aggiornato: 15/11/2009 23:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ok minghella, tu almeno ti poni in maniera critico-scettica ma qualche domanda sensata la poni.
A parte che questi TUOI interventi:

Citazione: Minghella
<ps: nel video si cita Jaime Maussan, un ufologo messicano che vede alieni dappertutto e che è stato accusato di frode persino dagli stessi ufologi. Non mi sembra un gran testimonial per Simoncini...

no, infatti sia Vespa che Angela intervistano degli esperti.
Vespa da la parola ai criminologi e/o esperti di balistica, Angela non ne parliamo, praticamente la sue trasmissioni sono tutte interviste a esperti di fama mondiale. Laoro divulgazione è suffragata da pareri autorevoli.
La qual cosa purtroppo qui manca del tutto.



Poi però all'improvviso sembra che un video sgranato girato NON si sa da chi, che intervista NON si sa chi e soprattutto parla NON si sa di cosa, diventi il grimaldello che abbatte le malefatte della "medicina ufficiale".
Seriamente, ragazzi, parlate di dubbio ma voi siete i primi dogmatici, non io


Io vorrei solo un pò di logica o di scienza, dell'autorità anche io me ne sbatto.
E' come se io ti dicessi che gli asini volano, nè più nè meno>

Non è che sei proprio moderato e aperto ad un sereno confronto, quando affermi cose come queste. cerchi "pareri autorevoli", sei proprio sicuro che i personaggi chiamati a dare questi "pareri autorevoli" siano ciecamente attendibili e scevri da interessi che non siano SOLO quelli di guarire le persone malate????
Cmq, va' bene anche così, almeno per me. Almeno fino a questo punto.

Il tuo "amico" Mirko72, invece, postando in continuazione quei filmetti, perdonami il termine, davvero idioti ed irridenti, per screditare così in un sol colpo tutti quelli che ci mettono la faccia nel raccontare la loro storia e per screditare anche fefochip che ha raccolto personalmente alcune interviste, credimi, non fa' un buon servizio, ne' a noi poveri illusi credenti o meno, ne' agli scettici-scientifici che cercano riscontri sicuri.
Questa è solo denigrazione, buttarla in vacca, e riguardo ad un argomento che meriterebbe ben altro atteggiamento, non questa irridente pagliacciata.

Lezik85
Inviato: 15/11/2009 23:34  Aggiornato: 15/11/2009 23:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Di colpo la verità non vi interessa più e cercate solo l'INFORMAZIONE (di pessima qualità) di uno qualsiasi dei tanti ciarlatani esaltati, pronto a creare video falsi pur di avvalorare le sue teorie senza capo nè coda?


Aspetto ancora la dimostrazione della falsità dei video.

Citazione:
mostrami uno studio serio che dimostra che il cancro è un fungo e poi possiamo continuare a disquisire sull'efficacia del metodo simoncini.


Credi possa essere così remota ed inverosimile come teoria?
Pensa, ad esempio, all'aspergillus flavus....che, grazie alla propria tossina, è l'epatocancerogeno più potente che esista.

mirkred
Inviato: 15/11/2009 23:38  Aggiornato: 15/11/2009 23:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:

no non sono miei pazienti ma conosco le loro storie per l'instaurarsi di uno spirito di compassione reciproca ovvero empatia che si instaura tra persone che hanno fatto lo stesso percorso. ma sti tranquillo vedrai i referti spero entro gennaio

Strano mi sembrava di aver letto da qualche parte che lei aveva trattato dei pazienti con il bicarbonato... forse ho interpretato male (o letto prima di qualche edit). Comunque il medico curante di questi pazienti non ha intenzione di pubblicare i clamorosi risultati?

mirkred
Inviato: 15/11/2009 23:57  Aggiornato: 15/11/2009 23:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:

Pensa, ad esempio, all'aspergillus flavus....che, grazie alla propria tossina, è l'epatocancerogeno più potente che esista.

Peccato che l'aspergillus flavus non sia la candida albicans e ancora più peccato che l'aflatossina sia epatocancerogena non "candidogena".

Polidoro
Inviato: 16/11/2009 0:10  Aggiornato: 16/11/2009 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
KAFKA55:

visto che sei medico posso chiederti se è vero questo che ho letto a proposito di

STATISTICHE

Se viene ospedalizzato un paziente, ad esempio, con un tumore al seno e, fatta la terapia, viene poi dimesso, non la chiamano dimissione, ma guarigione. Se dopo tre mesi ritorna con un tumore al fegato, non verrà ricollegato alla sua situazione precedente. Ma c’è di più: se viene dimesso e poi ritorna per controlli e viene di nuovo dimesso, ad ogni passaggio è un dato positivo. Se si viene dimessi 9 volte e si muore una volta sola, alla fine il risultato sarà del 90% di guarigioni e del 10% di mortalità. C’è ancora di più. Per esempio il tumore al testicolo e il tumore al polmone. Del primo si salvano più del 90%, del secondo si arriva a fatica al 10%. Una media stimata sarebbe del 50%, ma non si dice che quelli del testicolo sono solo 2.000, mentre quelli colpiti dal tumore al polmone sono 40.000.

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
Redazione
Inviato: 16/11/2009 0:11  Aggiornato: 16/11/2009 0:20
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
MIRKRED: "Comunque il medico curante di questi pazienti non ha intenzione di pubblicare i clamorosi risultati?"

Su questo sito quello che si pubblica lo decido io.

Se vuoi comunicare direttamente con altri utenti usa i PM.

Evita le provocazioni e rientra subito in tema, altrimenti sarai espulso.

edo
Inviato: 16/11/2009 8:40  Aggiornato: 16/11/2009 8:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Quoto Polidoro.
Sapere come vengono UFFICIALMENTE rilevati i dati per ottenere delle statistiche, è fondamentale per comprendere i colori con cui è disegnata la realtà che, i più, osservano senza disincanto.

Lezik85
Inviato: 16/11/2009 9:59  Aggiornato: 16/11/2009 10:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Peccato che l'aspergillus flavus non sia la candida albicans e ancora più peccato che l'aflatossina sia epatocancerogena non "candidogena".


Ora che mi hai rammentato come sia importante non dare mai nulla per scontato e spiegare anche l'implicito, ti informo che il mio era solo un esempio. Ovvio che l'aspergillus non sia la candida. Infatti cercavo di sottolineare come un organismo fungino, già studiato, fosse in grado di causare cancro. Di conseguenza il mio intervento mirava, implicitamente, a dire di non escludere mai una teoria a priori, ma di incentivarne le adeguate ricerche a favore.

fefochip
Inviato: 16/11/2009 10:31  Aggiornato: 16/11/2009 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
...Di conseguenza, se per voi le cose che si dicono qui, parlando di cancro, sono tutte BELINATE, che CAZZO CI VENITE A FARE????

ma come non hai ancora capito?
per salvarci dal truffatore di turno, per farci aprire gli occhi con la loro logica

Citazione:
Curatevi i VOSTRI CANCRI con le radioterapie, chemioterapie e quant'altro i vostri luminari vi prescrivono, e pace, qualcun'altro proverà a curarsi seguendo le proprie diverse convinzioni

questo non è possibile pensarlo per una certa categoria di persone che ti devono obbligare non solo a pensare come loro ma a fare come dicono loro.

e da quando esiste il mondo che ci sono le persone che rompono il cazzo ad altre obbligandole in un modo o in un altro a fare come dicono loro .
facciamo un esempio di oggi ? l'obbligatorietà del vaccino per il virus della suina (ribattezzato "A" perche è piu vendibile) .

a loro volta le persone che spingono altre o sono semplicemente avide e egoiste (se in malafede es.le società farmaceutiche) mentre semplicemente dei CACACAZZI se lo sono in buonafede .

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 11:25  Aggiornato: 16/11/2009 11:30
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Sono contento che ci siano persone che affrontano in modo più che critico la faccenda, quello che non capisco è come mai non applichino lo stesso metro per giudicare la terapia ufficiale. Mi spiego meglio.:
Supponiamo che ad una persona viene diagnosticato il cancro ha due possiblità si cura con la medicina ufficiale oppure con quella alternativa.
Se con quella ufficiale guarisce aveva sicuramente il cancro ed è un successo della scienza. Se muore poveraccio succede.
Se usa le terapie alternative e guarisce l'obiezione più veloce è "siamo sicuri che era cancro? voglio le prove magari è regredito da solo succede" se muore era un coglione.
A parte che se uno non si cura campa 5 volte più a lungo che non con le terapie ufficiali e vabbè, senza citare quello studio fatto in un paese del nord europe Svezia o Finlandia non ricordo, in cui si è visto che una percentuale tra il 70 e l'80% dei tumori al seno è inutile trattarli perchè o non sono tumori o evolvono tanto lentamente che se uno non gli rompe le palle muore prima di vecchiaia, c'è da fare alcune considerazioni sulla mentalità tipica riguardo ai tumori.
Per quanto riguarda l'allungamento dell'aspettativa di vita di un malato di tumore, innanzitutto bisogna tenere conto dei progressi della diagnostica, mentre prima i tumori si diagnosticavano in stato avanzato, man mano si riesce a scoprire sempre prima, quindi mentre ad una persona il tumore veniva diagnosticato quando magari gli rimaneva un anno di vita, ma magari lo aveva da 10 anni, ora lo scoprono che è grande 1mm, magari con le cure campa 5 anni invece di 10 ma per lestatistiche prima si viveva un anno ora 5, un gran miglioramento.
Nelle statistiche sui tumori non viene mai fatto riferimento a quante persone muoiono per colpa della chemio e non per il tumore, io lo vorrei sapere.
La maggior percentuale di "guarigione" si ha per quei tumori che è possibile asportare, quindi non è che la medicina "cura" il cancro, ma è la chirurgia che se riesce ad asportarlo e ti dice culo campi.
Quando ti tolgono un tumore dicono che sei guarito, poco importa se ti torna o ti viene da un altra parte, per la medicina ufficiale comunque sei guarito, quello è un altro tumore e fa statistica a se.
I farmaci che si usano per la chemio sono sostanzialmente gli stessi dagli anni 50, se si applicasse lo stesso rigore che si pretende dalle terapie alternative anche a quelle ufficiali si giungerebbe ad una conclusione sola, la chemio non funziona, non ci sono cazzi.
Ora vorrei fare una considerazione sulla medicina moderna in genere, e cioè che la medicina non è in grado di curare praticamente niente, tranne qualche eccezione:
- Le infezioni con gli antibiotici
- Qualche processo infiammatorio
- Le fratture
La chirurgia è una via di mezzo nel senso che non cura una sega, rimuove il problema, come se ti sbucci un dito e ti tagliano un braccio.
Il resto delle grandi malattie risolve solo i sintomi, ma non le cura, per come la vedo io un farmaco ti cura quando tu hai un problema, prendi un farmaco per tot tempo, poi smetti di prenderlo e non hai più il problema. Se devi prendere un farmaco per tutta la vita non stai curando niente.
A tal proposito va considerato che le case farmaceutiche non hanno nessun interesse a "curare" un malato, hanno interesse a tenerlo vivo il più a lungo possibile, a tal proposito ricordo un intervista a Veronesi vista in un telegiornale, in cui asseriva che oggi, grazie alle cure, ci si stà spostando da malato di cancro a portatore di neoplasia, cioè a loro piacerebbe che una persona rimanga malata di cancro il più a lungo possibile per fare cassa, non sono opere di beneficenza, se scoprissero che il piscio di capra cura il cancro a costo 0 non te lo verrebbero a dire di sicuro e mi ci giocherei i coglioni.
Un'altra considerazione la devo fare per quella che è la teoria ufficiale sui tumori, ora io non sono ne medico ne genetista, ma non sono neanche coglione. Loro asseriscono che vi sono delle mutazioni casuali nelle cellule per cui si formano i tumori, ora sarò anche ignorante, ma nel genoma umano ci sono quanti 2-300.000 geni? Quando c'è una mutazione in un gene di solito si produce una proteina anomala, che sono alcuni markers che si cercano con le analisi, nella maggior parte dei casi la cellula muore, o ha dei problemi tali che muori tu entro breve, e questo vale per la maggior parte delle mutazioni genetiche conosciute, gardiamo ad esempio alle malattie congenite. Invece nel caso del tumore questo non succede, anzi, non solo la cellula non muore, ma se prendi due persone con lo stesso tumore hanno le stesse identiche casuali mutazioni genetiche, e io ci dovrei credere? Conoscendo come funziona la natura e cioè che per quanto possa sembrare complessa una strada è quella più semplice e che la spiegazione più semplice di solito è quella giusta, ha più senso ipotizzare che la cellula è PROGRAMMATA per reagire in quel modo, magari proprio in seguito ad un infezione o no?
Un altro piccolo appunto lo voglio fare sulla scienza ufficiale e sui metodi discutibili che vengono usati a volte per confutare le teorie alternative. Qualcuno ricorda la cura Di Bella? Allora, quello che di solito viene detto quando si vuole affrontare un percorso alternativo è non fare la chemio non fare la radio perchè ti distruggono il sistema immunitario. Loro che hanno fatto per sperimentare la cura Di Bella? Hanno preso un po di malati terminali, distrutti dalle terapie ufficiali, con due respiri e una scureggia di vita e gli hanno dato la terapia Di Bella, sono morti e hanno concluso che la terapia Di Bella non funziona. Prendete dei malati ai primi stadi non trattati e poi vediamo. Oppure meglio ancora, in quelle condizioni disperate ci sono arrivati grazie alle cure ufficiali giusto? Perchè non siete arrivati alle stesse conclusioni e cioè che le terapie ufficiali non funzionano? Per la cronaca, Di Bella le cartelle cliniche le aveva e un malato curato da lui mia mamma lo conosce.
Mi verrebbero in mente tante altre riflessioni fatte in tutto il tempo che ho letto cose sul cancro e sulle cure ma mi fermo qui. Spero di non avervi annoiato.

fefochip
Inviato: 16/11/2009 12:25  Aggiornato: 16/11/2009 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
benvenuto Myrdrwin
Citazione:
Un'altra considerazione la devo fare per quella che è la teoria ufficiale sui tumori, ora io non sono ne medico ne genetista, ma non sono neanche coglione. Loro asseriscono che vi sono delle mutazioni casuali nelle cellule per cui si formano i tumori, ora sarò anche ignorante, ma nel genoma umano ci sono quanti 2-300.000 geni? Quando c'è una mutazione in un gene di solito si produce una proteina anomala, che sono alcuni markers che si cercano con le analisi, nella maggior parte dei casi la cellula muore, o ha dei problemi tali che muori tu entro breve, e questo vale per la maggior parte delle mutazioni genetiche conosciute, gardiamo ad esempio alle malattie congenite. Invece nel caso del tumore questo non succede, anzi, non solo la cellula non muore, ma se prendi due persone con lo stesso tumore hanno le stesse identiche casuali mutazioni genetiche, e io ci dovrei credere?

è la stessa considerazione e la stessa domanda che mi sono fatto quando ho messo il naso per la prima volta nel bailamme del mondo dei tumori.

ho cercato di proporre la domanda piu volte sul sito e da i miei ricordi solo vulcan si è preso la briga di rispondere.
purtroppo la risposta a lungo dibattuta non sono in grado di ripeterla perche alla fine del dibattito ho ritenuto essere una risposta assolutamente insufficente che apre altri interrogativi e quindi come tale non è una "risposta".



l'oncologia purtroppo sembra una matrioska infinita cerchi una risposta e fai una ipotesi per verificarla ma non è sufficente allora ne fai un altra per spiegare la seconda e cosi via.

se provi a studiare un po di biologia molecolare ti accorgi che usano un linguaggio piu simile all'ostrogoto che all'italiano. capisco che sarà pure una materia difficile ma sinceramente diffido dal docente (in senso lato) che non riesce a spiegare semplicemente la sua scienza (einstein che io sappia ha fatto un libro di fisica senza formule)

tra l'altro qui nasce una nuova contraddizione del tipo che hai segnalato tu ovvero dei diversi metri di giudizio degli "ufficialisti" (passatemi la generalizzazione).
il famoso rasoio di occam viene sempre applicato quando cazzo gli pare.
quando è il momento di ragionare per l'11 settembre è piu semplice pensare ai terroristi che a un complotto ,ma quando è il momento di spiegare il tumore allora una spiegazione come quella di simoncini circa l'eziopatogenesi del tumore allora è una cosa "semplicistica".
non ha importanza che spiega tante piu cose della teoria ufficiale ....è troppo semplice con buona pace del famoso rasoio.

Citazione:
Conoscendo come funziona la natura e cioè che per quanto possa sembrare complessa una strada è quella più semplice e che la spiegazione più semplice di solito è quella giusta, ha più senso ipotizzare che la cellula è PROGRAMMATA per reagire in quel modo, magari proprio in seguito ad un infezione o no?

io direi in modo leggermente diverso il tuo concetto
crescere e moltiplicarsi è l'unico modo che conosce(la cellula) per far fronte a un aggressore che se la vuole papparsela

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alexbell64
Inviato: 16/11/2009 12:55  Aggiornato: 16/11/2009 12:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione Myrdrwin:
Supponiamo che ad una persona viene diagnosticato il cancro ha due possiblità si cura con la medicina ufficiale oppure con quella alternativa. Se con quella ufficiale guarisce aveva sicuramente il cancro ed è un successo della scienza. Se muore poveraccio succede. Se usa le terapie alternative e guarisce l'obiezione più veloce è "siamo sicuri che era cancro? voglio le prove magari è regredito da solo succede" se muore era un coglione

E' la stessa considerazione che faccio anch'io da quando mi occupo un po' di queste faccende.
Qui il problema è di tipo mental-culturale.
Le persone hanno sopratutto bisogno, tra le altre cose, di sentirsi "a posto" con la loro coscienza.
La nostra Società è strutturata a comparti, spesso stagni tra loro.
Per ogni esigenza c'è l'apposito comparto che se ne occupa.
Per le questioni di salute, c'è la sanità, che prevede di fare determinate cose nei diversi casi che si presentano.
Tu ti attieni a quanto previsto dai protocolli previsti, e sei in pace, almeno con la Legge e con l'opinione degli altri.
Anche se sai che molte cose non vanno bene, non servono, o servono a poco, e i benefici sono inferiori ai vantaggi, oppure di breve durata e non risolvono il problema, che in questi casi è quello di salvare la pelle e di recuperare la salute.
Da quando ho attraversato l'inferno di assistere una persona cara ammalata di cancro, ho compreso che le difficoltà non sono soltanto quelle strettamente legate alla malattia. Ci sono anche le difficoltà derivanti dalla mentalità, dall'atteggiamento delle persone, dalle Leggi e disposizioni sanitarie, le reticenze e resistenze dei Medici e del personale che dovrebbe occuparsi della salute.
"Non faccia il medico"
"Cosa crede di sapere lei, che è un profano?"
"Lasci fare a chi ne sa'"
Quante volte ho sentito queste frasi?
Il cancro è fatto anche di queste cose, purtroppo. E' un coacervo di problematiche mediche, fisiche, psicologiche, mentali e sociali-societarie.
Siamo ancora ben lontani da una possibile definitiva soluzione, anche perchè, per una buona parte del problema, non esiste la volontà di risolverlo davvero...purtroppo.

feudis
Inviato: 16/11/2009 14:32  Aggiornato: 16/11/2009 14:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Siamo ancora ben lontani da una possibile definitiva soluzione, anche perchè, per una buona parte del problema, non esiste la volontà di risolverlo davvero...purtroppo.


Fin quando ci saranno imprese che trarranno il loro guadagno dalle disgrazie altrui credo sia difficile che questo possa avvenire...

minghella
Inviato: 16/11/2009 22:22  Aggiornato: 16/11/2009 22:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Se con quella ufficiale guarisce aveva sicuramente il cancro ed è un successo della scienza. Se muore poveraccio succede. Se usa le terapie alternative e guarisce l'obiezione più veloce è "siamo sicuri che era cancro? voglio le prove magari è regredito da solo succede" se muore era un coglione.


a parte che di queste guarigioni fino ad ora non v'è traccia concreta, e poi forse è il caso che ti ficchi in testa che la cura definitiva x tuti i cancri ancora non è stata scoperta

Citazione:
ma per lestatistiche prima si viveva un anno ora 5, un gran miglioramento.


vallo a raccontare a chi ha guadagnato quei 5 anni, vedrai che nel migliore dei casi ti riderà in faccia

Citazione:
Se devi prendere un farmaco per tutta la vita non stai curando niente.


ripeto, vallo a raccontare a chi grazie a quel farmaco può campare dignitosamente

Citazione:
A tal proposito va considerato che le case farmaceutiche non hanno nessun interesse a "curare" un malato, hanno interesse a tenerlo vivo il più a lungo possibile,


ATTENZIONE! Ma non avevi appena detto che la chemio uccide? ("Nelle statistiche sui tumori non viene mai fatto riferimento a quante persone muoiono per colpa della chemio e non per il tumore")
deciditi: la chemio è un terribile veleno che ammazza i malati prima del tempo, o è un intruglio che li tiene in vita?
Oh, cavolo, li tiene in vita! Oh merda, ma questo è gravissimo! I malati vengono tenuti in vita, aiuto, sacrilegio!!!

Citazione:
e un malato curato da lui mia mamma lo conosce.


... e mio cuggggino sa un colpo segreto che se te lo fa dopo 3 giorni muori...

forse è meglio che torni a giocare con la icsbocs...

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 22:52  Aggiornato: 16/11/2009 22:54
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Allora, punto numero 1:
Se avessi letto attentamente avresti letto anche che io ho scritto chiaramente che studi hanno visto che se non ti curi campi di più, non guadagni 5 anni, nel mio esempio ne hai persi 6

Punto numero 2:
Il fatto che con un farmaco si viva dignitosamente non confuta quello che ho detto, quel farmaco non ti cura, ti tiene in vita, la malattia te la tieni.

Punto numero 3:
Anche questo non confuta un cazzo di quello che ho detto, la chemio uccide e stà scritto a chiare lettere su tutti i bugiardini vatteli a leggere, parecchi farmaci sono derivati di armi chimiche, diserbanti, urticanti etc... basta che ti leggi la storia del dove e come è stata tirata fuori la chemio. E anche il fatto che li tiene in vita dimostra esattamente quello che ho detto le case farmaceutiche li vogliono tenere in vita e a caro prezzo anche, altrimenti come ci lucrano?
Il fatto che io non ricordi il nome non significa che non sia vero, all'epoca mia madre nome e cognome me li fece, è un suo coetaneo, anzi il padre di un suo coetaneo, è normale che io non abbia presente chi cazzo è o mi vorresti far credere che dovrei conoscere tutte le persone che ha frequentato mia madre in 50 anni? Sapere il suo nome e cognome a te non credo cambierebbe niente, diresti che mi ci sono messo d'accordo anche se te lo presentassi di persona.

La sparata del colpo segreto di tuo cugino te la potevi anche risparmiare e per la cronoca non ho 10 anni e non ho ne X-box ne Ps3 ho altro di meglio da fare durante il giorno.

Se hai intenzione di fare un dibattito con me cambia tono, anche perchè tutto quello che hai detto non scalfisce minimamente nessuna delle affermazioni che ho fatto, anzi le avvalora.

stecos
Inviato: 16/11/2009 22:52  Aggiornato: 16/11/2009 22:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
che bel post Myrdrwin!

Citazione:
Se con quella ufficiale guarisce aveva sicuramente il cancro ed è un successo della scienza. Se muore poveraccio succede.
Se usa le terapie alternative e guarisce l'obiezione più veloce è "siamo sicuri che era cancro? voglio le prove magari è regredito da solo succede" se muore era un coglione

é la fotografía di quello che mi hanno detto, in perfetta buona fede, i medici a cui ho proposto di dare un'occhiata alla teoría di Simoncini, una é oncologa, una professionista giovane e brillante. D'altronde immagina di poter scoprire che quello che hai imparato in anni di specializzazione era piú un indottrinamento che altro, é orribile...

Tempo fa Massimo aveva pubblicato un video di una donna che vive in Francia e che secondo 4 diagnosi avrebbe dovuto perdere l'utero per non soccombere a un gran numero di microtumori. É guarita in un paio di mesi, giusto il tempo che gli avevano indicato per decidersi a accettare l'operazione. L'ha salvata la capacitá di dire "provo, perché no?"
Forse sono tutte testimonianze false? Io non credo. Se mi becco un tumore spero davvero che il Tullio sia ancora in forma perché una telefonata gliela faccio!

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
minghella
Inviato: 16/11/2009 22:54  Aggiornato: 16/11/2009 22:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
GRANDE

Ora non ho più dubbi

leggete qui

Radiato in Italia, indagato in Olanda, Tullio Simoncini il guaritore del bicarbonato, cerca nuovi clienti in altri paesi.
Negli Stati Uniti è ben collaborato dal proprietario di una rete televisiva che tratta le medicine alternative e da un italiano che, ex regista, ora si è specializzato in complottismo e medicine alternative.
Ma a Tullio non basta. Così sta cercando nuovi polli da spennare anche in sud america. Ha realizzato qualche intervista in quei paesi e sta diffondendo le sue assurde teorie. Ci è così giunta notizia di pazienti messicani (soprattutto) ma anche brasiliani che affrontano un lungo viaggio in Italia per farsi somministrare il bicarbonato di sodio e guarire così (loro credono) dal cancro.

Mi ha anche scritto un ragazzo messicano per problemi di sua madre che probabilmente non capendo bene l'italiano ha pensato che questo blog pubblicizzasse il guaritore del bicarbonato. Mi ero chiesto inizialmente quale fosse la causa di questa ondata di nuovi clienti messicani e l'ho capito qualche giorno fa.

Qui vi presento l'intervista che l'ex medico romano, ormai ridotto alla fuga e ad agire di nascosto (lo ammette egli stesso in diversi video, anche in questo che contiene l'intervista) come un pregiudicato latitante, ha realizzato per una televisione messicana.
Chi lo intervista non è molto noto in Italia ma in sudamerica è un personaggio ben conosciuto. Si tratta di Jaime Maussan, un "giornalista" dedicato completamente agli UFO agli alieni ed ai misteri del mondo, ma non in senso investigativo proprio nel senso che è autore di centinaia di "scoop" dove svela di aver incontrato degli extraterrestri, dove riprende delle astronavi aliene e dichiara di ritrovare corpi di omini verdi di tutte le fattezze, il fatto strano è che gli alieni e le astronavi li trova sempre e solo lui, il fortunello.
I suoi racconti sono talmente incredibili da "sembrare" finti, probabilmente perchè con puntualità vengono poi smentiti dalle analisi. Sono talmente finti che lo si vede da lontano. Maussan ha raccontato storie talmente assurde da diventare anche un tormentone. Molti realizzano video satirici sulle sue "visioni" ritrovando alieni di tutte le forme in qualsiasi contesto. doppiando i suoi filmati e creando bellissime storie "alla Maussan". Una sorta di Giacobbo all'ennesima potenza.
I gruppi ufologici di tutto il mondo si dissociano da sempre da questo giornalista considerandolo semplicemente uno che racconta frottole.
Ma le racconta davvero?
Jaime Maussan racconta di UFO scontratisi con aerei in volo o di navicelle spaziali che giravano attorno alle torri del World Trade Center prima che queste crollassero. Racconta di pinguini volanti o trasforma un palloncino che si perde nel cielo in un improbabile "cavallo volante". Parla di cerchi nel grano e di vita su Marte con una serietà imbarazzante.

Suo il "famoso" alieno che si è poi rivelato uno scheletro di scimmia e sue centinaia di riprese di UFO poi rivelatesi false. Un personaggino molto attendibile e serio insomma.

Così Simoncini, che ha scoperto la cura per il cancro, a chi si affida per diffondere le sue teorie? A chi passa le sue scoperte e le prove di efficacia? Ad un istituto di ricerca? Ad un reparto oncologico? No.
Ad una fondazione scientifica? Alla redazione di una rivista medica di comprovata affidabilità? No.
Tullio Simoncini affida le sue scoperte all'uomo dei cavalli volanti e delle scimmie aliene: Jaime Maussan.

Così viene realizzato l'incontro del secolo: Tullio Simoncini l'uomo che (solo lui) ha scoperto la cura definitiva per tutti i tipi di tumore con Jaime Maussan, l'uomo che (solo lui) incontra alieni di tutti i tipi e di tutte le forme e vede i cavalli che volano.
Imperdibile.

http://www.youtube.com/watch?v=cUh4iv-wWBk

Importante soprattutto quando Simoncini dice che in 3-4 giorni fa sparire i tumori e che al 6° giorno dei tumori da lui trattati non esiste più traccia. Peccato che analizzando i casi da lui trattati non solo non è vero quello che dice ma non è vero nemmeno che i suoi "pazienti" siano stati curati in qualche modo.

Oppure quando dice che nei casi iniziali l'efficacia delle sue cure è del 90% e nei casi terminali del 10%. O i suoi casi sono tutti terminali (perchè non ne conosciamo uno solo che sia guarito) e allora che li cura a fare visto che le sue cure non sono più efficaci delle cure tradizionali o Tullio Simoncini dice bugie.

Riparte poi con la noiosa solfa dei medici innovativi ed incompresi che la comunità scientifica vorrebbe eliminare ma anche qui si sbaglia: la comunità scientifica non vuole eliminare i medici innovativi (che sono la linfa della ricerca e del futuro scientifico) ma i ciarlatani, i truffatori, quelli che speculano sulla sofferenza del prossimo, è una differenza sostanziale.

L'ufologo chiede a Simoncini se esiste qualche dubbio sull'efficacia del bicarbonato e Simoncini risponde: non ne esiste.

Simoncini non ha dubbi quindi. Registro anche questa sua posizione, preziosissima.

E così l'incontro del secolo tra l'ufologo ed il guaritore, porta i frutti iniziali. Cominciano a fioccare i primi video di guarigioni miracolose ed inspiegabili. L'agente americano di Simoncini, Massimo Mazzucco, ne pubblica uno nel quale una donna spiega con piglio da attrice consumata una storia assolutamente fantastica: aveva un tumore al seno di grosse dimensioni. Quando si era rivolta al medico questo si era disperato (la donna imita l'atteggiamento del medico che si mette le mani ai capelli e si dispera) dicendole che sarebbe morta senza possibilità alcuna di guarire (non pensavo che i medici messicani fossero così crudeli). Lei si rivolge allora all'ufologo Maussan (perchè si sa, quando hai un tumore, la prima persona da consultare è un ufologo) il quale la mette in contatto con il guaritore romano.
Questi va in Messico, parla con il medico della signora e non si sa come, il tumore guarisce. La donna fa degli esami che la certificano "libera dal tumore".
Chissà quanti documenti direbbe uno sprovveduto lettore in cerca di certezze o almeno di un minimo di informazioni, quanti esami istologici saranno mostrati nel video. Un'affermazione del genere dovrebbe avere carte su carte che dimostrino il miracolo. No.
Non c'è nemmeno una visita, un referto, un esame, che dimostrino qualcosa. Come nel caso della signora che aveva perso i referti nel trasloco qui c'è solo la parola della protagonista del video.
Ma per Maussan, Simoncini e Mazzucco quella è la dimostrazione del miracolo, stiamo parlando di guarigione dal cancro.

E qualcuno pensa davvero che Simoncini siano tanto stupido da non capire che questo video non significa nulla? No no...non è stupido...è solo in cerca di clienti, quella è pubblicità, della peggior specie.

Anche questa finisce nel voluminoso fascicolo Simoncini, prima o poi qualcuno lo tirerà fuori e gli farà pagare (spero amaramente) il conto, a lui ed a chi lo vende.

Davvero sfortunato questo guaritore però: per anni ha realizzato dei video con referti taroccati e da quando esiste qualcuno che questi referti li legge con attenzione mostrandone la manipolazione, tutti i protagonisti dei suoi video perdono i documenti, li dimenticano o non li mostrano neppure, siamo proprio all'imbroglio di bassa lega.


vi saluto ragazzi, portate i miei omaggi a Mazzucco

minghella
Inviato: 16/11/2009 23:00  Aggiornato: 16/11/2009 23:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
e non ho ne X-box ne Ps3


ok ok potevi dirmelo che hai la Wii...

minghella
Inviato: 16/11/2009 23:01  Aggiornato: 16/11/2009 23:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Anche questo non confuta un cazzo di quello che ho detto, la chemio uccide e stà scritto a chiare lettere su tutti i bugiardini vatteli a leggere, parecchi farmaci sono derivati di armi chimiche, diserbanti, urticanti etc... basta che ti leggi la storia del dove e come è stata tirata fuori la chemio. E anche il fatto che li tiene in vita dimostra esattamente quello che ho detto le case farmaceutiche li vogliono tenere in vita e a caro prezzo anche, altrimenti come ci lucrano?


ma insomma, li ammazza o li tiene in vita? deciditi!

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:02  Aggiornato: 16/11/2009 23:02
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ma dai smettila ma cosa ti aspettavi che non gli dessero addosso?
Sono in contatto con un altro medico Giuseppe Nacci anche lui si occupa di cure alternative, per la cronaca si occupava di oncologia e ha registrato anche alcuni brevetti relativi all'uso del gadolino nella radioterapia.
Stranamente anche lui dopo averci lavorato dentro considera la chemio una stronzata.
Un altra informazione che ti do, visto che hai internet ma non lo sai usare e a quanto pare non sei in grado di affrontare un argomento ascoltando tutte le campane è che in Messico esiste una fondazione che si chiama fondazione Gerson, non ti dico chi sono, cosa fanno e chi era il fondatore vattelo a leggere da solo magari ti fa bene e per un po' smetti di venire qui a pestare le dita a casaccio sulla tastiera scrivendo una sequela di stronzate.

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:06  Aggiornato: 16/11/2009 23:23
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ma insomma ci arrivi a capirlo che dipende dal punto di vista? La chemio inizialmente uccide anche le cellule cancerogene e si ha una diminuzione della massa tumorale, quindi inizialmente "li tiene in vita" che è quello che crede la medicina e i malati che vedono il male regredire, ma in realtà disintegra anche il sistema immunitario e la seconda fase è che li uccide più in fretta. Lo scopo della chemio per la medicina è quella di tenerli in vita, i medici sono convinti di ciò perchè istruiti a credere questo, e le case farmaceutiche la producono per venderla. Ma resta il fatto che se non ti fai la chemio campi di più, fino qui ci sei arrivato? Speriamo o vuoi continuare a ripetere a pappagallo "li uccide o li tiene in vita"

Vatteli a vedere gli studi sulla chemio, sulla mortalità e su tutto il resto leggiteli da solo e cerca di capirli. O vuoi fare come le statistiche sulle vaccinazioni http://www.disinformazione.it/malattieinfettive.htm dimostrazione che non servono a niente. Per quanto mi riguarda non farò nessun vaccino contro l'influenza e quando mio figlio nascerà avrò cura di non fargli neanche un vaccino. Questo perchè mi sono informato da solo, ho letto statistiche e quant'altro e non servono ad un cazzo, anzi fanno più danni che altro. Dai retta alla medicina ufficiale, fatti il vaccino per l'influenza A e gira con la mascherina.

Anche chi diceva che l'aloe aiutava contro il cancro era preso per pazzo, poi l'università di Firenze nel 2006 ha fatto studi su una sostanza per un farmaco contro i tumori del sistema nervoso, indovina come si chiama? Aloe emodina, indovina da dove hanno preso stà sostanza?

Un altra cosa che non consideri è che per la legge internazionale sui brevetti non si possono registrare sostanza già presenti in natura. L'organismo umano è un impianto chimico che attraverso migliaia e migliaia di anni si è adattato a processare determinate sostanze. Le case farmaceutiche devono prendere una sostanza e modificarla per poterla brevettare, ma qualsiasi molecola anche se cambia di un infinitesimo non reagirà mai come quella originaria. Questo è un altro dei motivi per cui non possono venirti a dire la tal pianta, frutto o quello che vuoi ti cura la tal malattia, perchè non ci potrebbero lucrare sopra.

Come vedi di cose ne ho lette, non so se più di te o solo meglio di te, ma a giudicare da quello che scrivi mi stò togliendo il dubbio.

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:10  Aggiornato: 16/11/2009 23:10
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Per quanto riguarda gli alieni disclosure project. Sono tutti federali USA e scienziati. Vatti a vedere i filmati, mica saranno tutti matti pure loro no? Quando un tizio sale sul palco e dice buonasera al momento sulla terra ci sono 52 razze diverse di alieni e tutti quelli della platea non fanno una piega magari il dubbio che non stia dicendo una stronzata me lo farei venire. Ma tu sai già tutto.

minghella
Inviato: 16/11/2009 23:19  Aggiornato: 16/11/2009 23:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
guarda, volevo andarmene a dormire ma sei talmente spassoso che resto a farti un pò compagnia

le panzane che spari sulla chemio sono talmente grosse che inizio davvero a penare che tu faccia parte dell'ordine dei medici e agisca in incognito per screditare i seguaci delle terapie alternative, tale è la pubblicità negativa involontaria che gli stai facendo

per quanto riguarda Gerson, è noto perchè cura i tumori coi clisteri di caffè (sic!), quanto a Nacci (anche lui SOSPESO dall'ordine dei medici), è convinto che il cancro si può curare con iperdosi di vitamine, peccato che non presenti nemmeno un caso dico uno di guarigione.

Anzi, qualcuno c'è, eccoli:

1) Cane guarito con l'Aloe
2) Donna con tumore mammario che dopo operazione e chemio inizia la "dieta anticancro" ed afferma di stare meglio.
3) Varie lettere di saluto e stima.
4) Glioblastoma operato e rimosso parzialmente, in seguito radioterapia, in seguito assunzione di Aloe. Gli esami dichiarerebbero "pressochè" (sic) assente la lesione.

C'è un caso addirittura, nel quale un paziente ha subìto un'amputazione di una falange del pollice per un melanoma, ha rifiutato le cure ufficiali per affidarsi alle cure di Nacci ed il melanoma si è sviluppato causando l'amputazione di parte della mano! E la testimonianza del paziente, dopo la seconda amputazione dice: "La situazione ora si presenta bene".
Bene? Incredibile eh?

torna a giocare a call of duty, che è meglio...

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:25  Aggiornato: 16/11/2009 23:26
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Guarda sai che ti dico mi hai convinto corro a farmi la chemio.

alexbell64
Inviato: 16/11/2009 23:25  Aggiornato: 16/11/2009 23:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Anch'io dimentico spesso la regola principale su questi Forum....

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:30  Aggiornato: 16/11/2009 23:30
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
L'Aloe emodina università di Padova, sono coglioni pure loro? O in questo caso visto che è un istittuzione riconosciuta se lo dicono loro va bene?
http://www.aloe-arborescens.com/antineoplastica.pdf
http://www.unipd.it/organicollegiali/cda/risultati/2002/ca02072002.pdf

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:31  Aggiornato: 16/11/2009 23:31
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
L'Aloe emodina università di Padova, sono coglioni pure loro? O in questo caso visto che è un istittuzione riconosciuta se lo dicono loro va bene?
http://www.aloe-arborescens.com/antineoplastica.pdf
http://www.unipd.it/organicollegiali/cda/risultati/2002/ca02072002.pdf

Spiderman
Inviato: 16/11/2009 23:35  Aggiornato: 16/11/2009 23:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Autore: minchiella Inviato: 16/11/2009 23:01:42

Citazione:
ma insomma, li ammazza o li tiene in vita?


Li ammazza.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:36  Aggiornato: 16/11/2009 23:36
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Per quanto riguarda la prevenzione il mio medico della mutua, collabora con l'ospedale della asl di zona. La cosa interessante è che lui è coperto di nei, ne ha talmente tanti che praticamente ne ha uno solo. Sono andato una volta per farmi segnare un impegnativa per andare dal dermatologo a far vedere un neo che avevo sulla schiena. Parlando del più e del meno mi ha detto di aver partecipato ad uno studio per la prevenzione precoce del melanoma. Risultato? La prevenzione precoce non riduce di un cazzo il tasso di mortalità per melanoma.

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:39  Aggiornato: 16/11/2009 23:39
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ma lo sai almeno per cosa è stato sospeso Nacci? Fai ridere http://www.disinformazione.it/giuseppe_nacci.htm

minghella
Inviato: 16/11/2009 23:41  Aggiornato: 16/11/2009 23:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
vabè dai, medal of honor...

Myrdrwin
Inviato: 16/11/2009 23:44  Aggiornato: 16/11/2009 23:44
So tutto
Iscritto: 15/11/2009
Da:
Inviati: 12
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Non sai più cosa obiettare al punto che cerchi di attaccarmi personalmente per farmi passare per coglione? Non penso che su un sito come questo funzioni.

ELFLACO
Inviato: 17/11/2009 0:00  Aggiornato: 17/11/2009 0:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ta ta ra ta ta ta ta!!



“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
minghella
Inviato: 17/11/2009 0:31  Aggiornato: 17/11/2009 2:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
giusto per chi non legge tra le righe:

una donna spiega con piglio da attrice consumata una storia assolutamente fantastica: aveva un tumore al seno di grosse dimensioni. Quando si era rivolta al medico questo si era disperato (la donna imita l'atteggiamento del medico che si mette le mani ai capelli e si dispera) dicendole che sarebbe morta senza possibilità alcuna di guarire (non pensavo che i medici messicani fossero così crudeli). Lei si rivolge allora all'ufologo Maussan (perchè si sa, quando hai un tumore, la prima persona da consultare è un ufologo) il quale la mette in contatto con il guaritore romano.
Questi va in Messico, parla con il medico della signora e non si sa come, il tumore guarisce. La donna fa degli esami che la certificano "libera dal tumore".
Chissà quanti documenti direbbe uno sprovveduto lettore in cerca di certezze o almeno di un minimo di informazioni, quanti esami istologici saranno mostrati nel video. Un'affermazione del genere dovrebbe avere carte su carte che dimostrino il miracolo. No.
Non c'è nemmeno una visita, un referto, un esame, che dimostrino qualcosa. Come nel caso della signora che aveva perso i referti nel trasloco qui c'è solo la parola della protagonista del video.

Al2012
Inviato: 17/11/2009 0:53  Aggiornato: 17/11/2009 0:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Gerson, è noto perchè cura i tumori coi clisteri di caffè (sic!),

Penso che sia del tutto inutile commentare le falsità che escono da una mente “cicapina”, sicuramente questo sito da un grande fastidio a certa gente e più si agitano e più affondano nella loro misera mentalità ottusa.

CANCRO: i CLISTERI al CAFFE' del Dr. GERSON
http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/cancro-dr-gerson-clisteri-caffe.php

<< (…)Disintossicazione: perché i clisteri al caffè?
Adesso che la moderna ricerca ha confermato gran parte delle scoperte del dottor Gerson sui benefici terapeutici e preventivi di ortaggi e frutti, nessuno può più negare il legame tra alimentazione e cancro. Rimangono da sfatare solo i pregiudizi contro un altro elemento fondamentale della sua terapia: la disintossicazione dell'organismo malato attraverso i clisteri al caffè.

Ancora oggi l'aspetto più controverso, ridicolizzato, meno capito e più rivoluzionario della complessa terapia alimentare del Dottor Max Gerson rimane proprio questo trattamento. Soprattutto nelle società anglosassoni con la loro componente fortemente puritana, il metodo è regolarmente condannato, ma anche in Italia l'ignoranza o la malafede hanno recentemente portato gli oncologi ortodossi ad una posizione di scherno a proposito di un trattamento efficace e completamente non nocivo (v. l'intervento di Giuliano Dego, “Il professore, il principe e i 'fondi di caffè'” www.scienzaeconoscenza.it 23 marzo 2005). (…) >>

<< (…)Benché Gerson abbia utilizzato il clistere alla caffeina principalmente per l'eliminazione di scorie tossiche provenienti soprattutto dal tumore in necrosi, sappiamo ora che questi clisteri aiutavano nell'assorbimento della vitamina A, che richiede l'azione dei sali biliari (Simone 1983). Così i clisteri ridicolizzati dai nemici di Gerson infatti permisero ai suoi pazienti di utilizzare le enormi quantità di vitamina A fornite dal grande numero di succhi di carote e verdure presenti nella sua terapia (che Seifter stimò in circa 100.000 unità internazionali). La vitamina A, si sa, gioca un ruolo vitale nella funzione immunitaria.

Nel 1984 il chirurgo oncologo austriaco Dr. Peter Lechner insieme ai suoi colleghi, che stavano indagando sul metodo Gerson, trovò che il clistere al caffè ha uno scopo specifico: abbassare il livello delle tossine nel siero. La sua relazione afferma: “I clisteri al caffè hanno un effetto sul colon osservabile attraverso l'endoscopio.” Nel 1981 Wattenberg e i suoi sperimentatori dimostrarono che l'acido palmitico nel caffè aumenta l'attività dell'enzima glutatione S-trasferase (GST) e altri coibenti molto al di sopra del normale. E' questo gruppo di enzimi che è principalmente responsabile per la coniugazione di radicali liberi, che la cistifellea poi rilascia.

Nel 1990 lo stesso Peter Lechner pubblicò i risultati positivi di una sperimentazione clinica con la terapia Gerson. In questo documento parlò anche dei benefici dell'aumento di GST nell'intestino:
1) La GST lega la bilirubina e i suoi glucurònidi di modo che possano essere eliminati dalle cellule del fegato. (L'acido glucuronico è un derivato dal glucosio, presente nell'urina umana e capace di esplicare un'azione disintossicante.)
2) La GST blocca e disintossica i carcinogeni la cui attivazione richiede ossidazione o riduzione. La sua funzione catalitica produce un effetto protettivo contro molti carcinogeni chimici.
3) La GST forma un legame co-valente con praticamente tutti i radicali liberi. Questa è una pre-condizione della loro eliminazione dal corpo. (…) >>

<< (…) Negli anni che seguirono la sua morte, altri ricercatori hanno aggiunto ulteriori osservazioni.
Introdurre un litro di caffè bollito nel colon realizza i seguenti benefici fisiologici:
1) Diluisce il sangue portale e, di conseguenza, la bile.
2) Teofillina e teobromina, costituenti importanti del caffè, dilatano i vasi sanguigni e contrastano l'infiammazione dell'intestino.
3) I palmitati nel caffè aumentano glutatione S-trasferase, responsabile per l'eliminazione di molti radicali liberi dal siero.
4) Il liquido stesso del clistere stimola il sistema nervoso viscerale, aumenta la peristalsi e il transito di bile - tossica ma diluita - dal duodeno fino all'uscita del retto.
5) Siccome il clistere stimolante deve essere trattenuto fino a quindici minuti, e siccome tutto il sangue passa attraverso il fegato quasi ogni 3 minuti, il clistere al caffè rappresenta una forma di dialisi del sangue attraverso la parete dell'intestino (…) >>




MAX GERSON IL NEMICO DELLA MEDICINA 1/2
1 http://www.youtube.com/watch?v=JA8o8iRT6R0
2 http://www.youtube.com/watch?v=ezbMg5pzyps

“Capire … significa trasformare quello che è"
Al2012
Inviato: 17/11/2009 1:15  Aggiornato: 17/11/2009 1:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
quanto a Nacci (anche lui SOSPESO dall'ordine dei medici), è convinto che il cancro si può curare con iperdosi di vitamine, peccato che non presenti nemmeno un caso dico uno di guarigione.

Vitamina B17 (Amigdalina o Laetrile)
http://fiocco59.altervista.org/27novembre.htm

Diciotto casi clinici di Terapia Metabolica
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5268

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
(Libro in formato PDF attendere fine caricamento)
http://www.mednat.org/cancro/1000%20piante_cancro.pdf

“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 17/11/2009 2:11  Aggiornato: 17/11/2009 5:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
MINGHELLA: Citazione:
"Così Simoncini, che ha scoperto la cura per il cancro, a chi si affida per diffondere le sue teorie? A chi passa le sue scoperte e le prove di efficacia? Ad un istituto di ricerca? Ad un reparto oncologico? No.
Ad una fondazione scientifica? Alla redazione di una rivista medica di comprovata affidabilità? "


Minghella parli di cose che non conosci (come quasi tutti i medici, peraltro): tutto ciò che citi Simoncini lo ha fatto. Guardati almeno i video su di lui, prima di tornare qui a scrivere stupidaggini.

Citazione:
“Non c'è nemmeno una visita, un referto, un esame, che dimostrino qualcosa.”
Non solo ignori la storia di Simoncini, ma vedo che fatichi anche parecchio con la lingua italiana: ho spiegato circa una ventina di volte che l’ultimo dei miei interessi è di convincere chiunque. Ecco perchè non pubblico i referti. Io pubblico le interviste: se vuoi ci credi, se non vuoi non sei obbligato a farlo.

Se posterai altri messaggi dove dimostri di non tenere conto – volutamente o meno – di quanto ho detto in precedenza, sarai espulso. (Il tempo che mi costa intervenire a correggere le tue "distrazioni" per me è prezioso).

°°°

PS: In futuro, evita di scrivere in extra-large: le stupidaggini rimangono tali, anche se usi i caratteri cubitali.

Redazione
Inviato: 17/11/2009 2:27  Aggiornato: 17/11/2009 5:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Per gli altri IGNORANTI, che parlano solo perchè non gli costa nulla:

1 - Nel libro di Gerson compaiono 50 casi di malati "terminali", da lui guariti, documentati dall'A alla Z. TUTTE le diagnosi, sia di malattia come di guarigione, provengono da entità mediche ufficiali (dottori e ospedali).

2 - Le guarigioni di Gerson furono confermate persino in parlamento, dalla Commissione Pepper.

3 - Dal '56 in America gli fu PROIBITO di pubblicare qualunque cosa, compreso - ovviamente e soprattutto - la sua casistica.

Ecco perchè "non ci sono prove delle sue guarigioni".

A-duh!

spettatore
Inviato: 17/11/2009 8:56  Aggiornato: 17/11/2009 8:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Qualcuno si prenda la briga di scoprire come Eleonora Brigliadori sia guarita da un cancro, dopo che il solito oncologo le aveva dato 6 mesi di vita.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Sinder
Inviato: 17/11/2009 9:10  Aggiornato: 17/11/2009 12:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
«Ecco perchè non pubblico i referti. Io pubblico le interviste: se vuoi ci credi, se non vuoi non sei obbligato a farlo.»

più che pubblicare le interviste mi sembra che ci stia meglio il termine pubblicizzare

Freeanimal
Inviato: 17/11/2009 11:05  Aggiornato: 17/11/2009 11:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
A Minghella:
Le malattie hanno accompagnato la storia dell’uomo. Su questo spero che sarai d’accordo. Gli uomini hanno cercato svariati rimedi per fronteggiarle, perdendo quasi sempre, perché molte di esse conducevano alla morte, ed era contro la morte che gli uomini, in realtà, combattevano la loro inutile battaglia. Anche su questo penso che sarai d’accordo. Anticamente, la realtà dell’esistenza presentava molti lati oscuri, gli uomini mescolavano materia e anima, corporeità e spirito, in un amalgama inestricabile. S’inventarono perfino spiriti maligni, come causa delle malattie. Tuttavia, poiché era un animale intelligente, grazie principalmente all’osservazione e al ragionamento, l’uomo vide che alcune piante permettevano la guarigione, che alcuni cibi mantenevano la salute e che c’era una forza, all’interno del corpo, che restituiva la salute: l’hanno chiamata “Vis sanatrix naturae”. Si è andati avanti per secoli, fra tentativi ed errori. E fin qui ci siamo. Okay? A un certo punto è arrivato Cartesio (a cui ha fatto seguito Malebranche), che diede la sua personale interpretazione della realtà, dicendo che gli organismi viventi erano mere macchine. Si è salvato dall’inquisizione, ma, a quanto pare, non molto a lungo……

http://www.unita.it/news/culture/91028/rivelazioni_sulla_fine_del_filosofo_cartesio_lavrebbe_ucciso_un_sacerdote_con_unostia_avvelenata

……perché per l’organismo umano ha fatto un’eccezione. Dopotutto, l’uomo è fatto a immagine e somiglianza di Dio. A partire da quel momento, la ricerca delle cure per le malattie è stata tutta una discesa, perché ha tagliato fuori la mente umana, ha negato l’esistenza della psicosomatica e, “venenum in cauda”, si è incaponita a voler sperimentare sugli animali, credendo di poter estrapolare risultati validi per gli uomini. Errore madornale, che ha dato luogo a migliaia di disastri farmaceutici e a milioni di morti. E tutto per aver voluto basarsi sugli esperimenti su modello animale, come Cartesio propugnava. Ecco la Nemesi all’opera: il male fatto ad animali inermi si è ritorto contro gli uomini. La situazione, dopo Cartesio, si è andata evolvendo avvitandosi su se stessa, in maniera diabolicamente tragica. I profittatori delle malattie, cioè le industrie farmaceutiche, traendone vantaggi economici, hanno dettato l’orientamento filosofico e la politica sanitaria. Pagando i ricercatori, li hanno comprati e trasformati in pubblicitari, strilloni ciarlatani, con tanto di riconoscimento ufficiale, di diplomi e di onorificenze. I malati continuavano a morire e, ciò nonostante, continuavano a riporre cieca fiducia negli stregoni in camice bianco, detti comunemente medici. Tra i quali, vi erano pure i sinceri e gli onesti, che, dotati di visuale più ampia, vedevano l’inganno e cercavano strade diverse per arrivare alla cura delle malattie. Il sistema, costoro, li emargina, li deride e li accusa, né più né meno di come il sistema ha sempre fatto: Galileo e Bruno insegnano. Ora tu chiedi prove certe dei risultati di medici indipendenti e non omologati, quelle stesse prove che la medicina ufficiale, se riesce a metterci le mani sopra, fa sparire sistematicamente. Il problema non sono le prove inesistenti o nascoste o incomplete, ma lo spirito con cui ti avvicini a queste tematiche. A momenti sembra che tu sia animato da intenti sinceri, mosso da vero desiderio di conoscere e comprendere, ma poi torni al tuo ruolo di scettico provocatore. Non è così che funziona. Dovresti ricalibrare le tue percezioni e metterti, se puoi, in uno stato d’animo sereno e ricettivo. Ne trarresti giovamento.

brio
Inviato: 17/11/2009 15:14  Aggiornato: 17/11/2009 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2009
Da:
Inviati: 189
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Per Minghella:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19276390
Io l'inglese non lo conosco benissimo ma mi pare che in questo studio si sostenga che il bicarbonato qualcosa fa. Partono da presupposti diversi da quelli di Simoncini, sostenendo che sia la modifica del ph a bloccare le metastasi ma in ogni caso pare funzioni...almeno sui topi.
Brio

Sinder
Inviato: 17/11/2009 17:30  Aggiornato: 17/11/2009 17:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
si ma leggendo tutto l'articolo senza fermarsi al titolo si scopre che gli stessi scienziati sostengono che:

"Notably, bicarbonate did not affect the systemic pH or the growth rate of primary tumors"

minghella
Inviato: 17/11/2009 18:06  Aggiornato: 17/11/2009 18:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Il problema non sono le prove inesistenti o nascoste o incomplete, ma lo spirito con cui ti avvicini a queste tematiche.


No, no, il problema sono proprio le prove, che brillano per la loro ASSENZA

Lo capisci che NON c'è uno straccio di prova di guarigioni? Dove sono? Perchè se sono davvero guariti non si presentano qui a pubblicare i referti? Sono timidi?

Kafka stesso, che afferma di aver seguito la terapia simoncini, si guarda bene dal publicare i propri referti, perchè sa che le cose NON sono come lui le ha descritte.

Stefo
Inviato: 17/11/2009 18:20  Aggiornato: 17/11/2009 18:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
si ma leggendo tutto l'articolo senza fermarsi al titolo si scopre che gli stessi scienziati sostengono che:
Citazione:
"Notably, bicarbonate did not affect the systemic pH or the growth rate of primary tumors"


Beh, già se bloccasse le replicazioni non sarebbe male, no? Mi risulta che Simoncini consigli la rimozione chirurgica del tumore principale e dei cicli di bicarbonato per combattere le recidive.

brio
Inviato: 17/11/2009 19:05  Aggiornato: 17/11/2009 19:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2009
Da:
Inviati: 189
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Per Sinder,
certo che se uno leggesse il post prima di rispondere. Io ho parlato di metastasi non di tumore primario.
Certo che se uno vuole vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto....
Se uno non ha interesse ad approfondire certi argomenti secondo me è inutile che si cimenti in certi tread.
Ti sei posto il problema che magari possa esserci un differente effetto se si cambia il modo di somministrare il bicarbonato o le dosi utilizzate?
Brio

Lezik85
Inviato: 17/11/2009 20:38  Aggiornato: 17/11/2009 20:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Perchè se sono davvero guariti non si presentano qui a pubblicare i referti? Sono timidi?


Perchè non sono fenomeni da baraccone. Decidono loro cosa vogliono o non vogliono fare.

kafka55
Inviato: 17/11/2009 21:55  Aggiornato: 17/11/2009 21:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
minghella, mi dispiace deluderti ma le cose stanno proprio come le racconto nella mia intervista. io non conoscevo tullio simoncini, faccio il medico ma non l'oncologo, qiundi non ho nessun i nteresse recondito. credo in quello che mi e successo 15 mesi fa e so che oggi non dovrei essere qui a risponderti. se cosi non fosse non avrei nessuna voglia a stere qui a raccontare. se solo avessi un dubbio sul percorso terapeutico che ho intrapreso sarei il primo a rinnegarlo anche perche sarei gia morto. saluti

minghella
Inviato: 17/11/2009 22:34  Aggiornato: 17/11/2009 22:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Perchè non sono fenomeni da baraccone. Decidono loro cosa vogliono o non vogliono fare.


e tu gli credi sulla parola? beato te...

minghella
Inviato: 17/11/2009 23:23  Aggiornato: 17/11/2009 23:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
se solo avessi un dubbio sul percorso terapeutico che ho intrapreso sarei il primo a rinnegarlo


e chi se ne frega...aggiungo io?

ma kafka, ma davvero tu credi che siamo così sprovveduti?
ma pensi che la gente sia davvero così stupida da credere a tutto quello che impunemente racconti da giorni senza portare uno straccio di prova a supporto?
mi ero iscritto al forum perchè incuriosito e in fondo anche ben disposto ad approfondire questa storia di simoncini, ma ho visto solo idiozie, falsità, smaccata pubblicità e zero informazione

un consiglio: NON aprite i commenti ai video, che tanto è inutile

Stefo
Inviato: 18/11/2009 10:44  Aggiornato: 18/11/2009 10:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
X Minghella:

Una tua opinione sullo studio dell'Università dell'Arizona, per favore. Se sei venuto su Luogocomune per informarti, dovrebbe essere un dato interessante, no?

It is a common observation, and in no way limited to the work of Simoncini, that tumors tend to exist and thrive in an acidic environment. One of the key reasons for this is the so-called "Warburg effect," i.e., the production of lactic acid by cells breaking down glucose through glycolysis. Prof. Ian Tannock and his colleagues at the University of Toronto have written: "Solid tumors have been observed to develop an acidic extracellular environment." This "is believed to occur as a result of lactic acid accumulation produced during aerobic and anaerobic glycolysis."

Fonte: www.cancerdecisions.com

minghella
Inviato: 18/11/2009 10:55  Aggiornato: 18/11/2009 10:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 36
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
Mi risulta che Simoncini consigli la rimozione chirurgica del tumore principale e dei cicli di bicarbonato per combattere le recidive.


ti risulta male: Simoncini afferma tronfio di curare TUTTI i tumori, anche primari, con bicarbonato e tintura di iodio.

Inoltre il suo "assunto" è che il tumore stesso è un fungo (non parla mai di modifiche del ph o dell'acidità), pertanto secondo la sua idea il bicarbonato "di per sè" è un antitumorale, come il viakal è un anticalcare.

Infine lo studio pubblicato parla solo di tumori solidi.

Siete starordinari: partite da una premessa ideologica e POI cercate qualche elemento pseudoscientifico da agganciarvi per giustificarla, dimostrando un'ignoranza e un disprezzo per il metodo scientifico che non ha pari.

fefochip
Inviato: 18/11/2009 11:45  Aggiornato: 18/11/2009 11:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
e chi se ne frega...aggiungo io?


la tua maleducazione è intollerabile

sai cosa ci puoi fare con le tue di opinioni?
io non me ne faccio nulla e sinceramente non credo che molti altri qui se ne facciano qualcosa.

spero che altri si pronuncino per consigliarti l'approdo a diversi lidi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Stefo
Inviato: 18/11/2009 12:43  Aggiornato: 18/11/2009 12:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Caro Minghella,

innanzitutto ti pregherei di non accomunarmi a nessuno, in quanto io posto sul sito in quanto me stesso e non in quanto rappresentante di una qualsivoglia comunità. Quindi ti pregherei di rispondermi sul punto: se Simoncini, di cui non mi frega un cazzo, o chi per lui, arriva ad una cura efficace partendo da premesse sbagliate, ma chemmefrega? Se ho il cancro e me lo cura, è questo che conta per chi qui si sta informando. Detto ciò, ti pregherei di non definire "elemento pseudoscientifico" uno studio dell'Università dell'Arizona, che sta approfondendo il rapporto tra metastasi e bicarbonato da molti anni, partendo da teorie vecchie di secoli, su pubblicazioni scientifiche sottoposte a peer review. In sostanza, non mi interessa stabilire se Simoncini abbia ragione, ma se il bicarbonato eviti o meno la comparsa di metastasi. In questo senso, l'accoppiata chirurgia + cicli di bicarbonato potrebbe rivelarsi molto interessante (spero).

Redazione
Inviato: 18/11/2009 20:31  Aggiornato: 18/11/2009 20:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
MINGHELLA: Sei stato espulso (eri stato avvisato).

Credo alla fine di averti fatto in piacere, poichè era penoso vederti costretto a negare l’onestà dei testimoni, pur di negare in qualche modo la realtà delle loro guarigioni.

ELFLACO
Inviato: 19/11/2009 1:05  Aggiornato: 19/11/2009 1:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Citazione:
MINGHELLA: Sei stato espulso (eri stato avvisato).



OOOOh Oh!! at last!!

Ecchecazzo!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Sinder
Inviato: 19/11/2009 11:55  Aggiornato: 19/11/2009 11:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Senza pensare alla malafede, si sa che le testimonianze sono le prove meno attendibili per cercare la verità.
Le emozioni, lo stress, i pregiudizi, le suggestioni, le illusioni, l’abitudine condizionano la condotta di narrazione che non sarà mai una riproduzione fedele, completa e accurata di un evento. Tanto meno se quest'evento accade dentro di noi dove non possiamo vedere se le molecole di soda prendono a mazzate le cellule cancerogene o si scambiano abbracci. Così che rievocando i fatti per disporli nella linea retta della narrazione, si scelgono e interpretano secondo gli atteggiamenti e gli interessi del momento. L’evento tende a essere rielaborato secondo i propri schemi logici e la propria conoscenza generale della realtà.

Secondo me infatti le guarigioni presentate sono un miracolo, altro che bicarbonato, è l'azione energetica dei kami che modifica geneticamente il dna delle cellule.

Lezik85
Inviato: 19/11/2009 12:24  Aggiornato: 19/11/2009 12:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
A questo punto io mi chiedo: come mai tanta fiducia nelle terapie "ufficiali" e tanto scetticismo aprioristico per tutto ciò che si muove al di fuori della suddetta parola?
Me lo chiedo anche perchè ho imparato, con l'esperienza, a diffidare di tali fonti (vedi 11 settembre, ad esempio).
E' come se quella parola rassicurasse le persone e le imbabolasse. Cosa ha di così speciale?
Si attaccano con veemenza le tesi ufficiali riguardo la catstrofe del 2001, ma magicamente nel campo medico il governo risulta volerci tanto bbbbbbbbbbbene.
D'accordo, si chiedono le prove....ma se le sperimentazioni per una determinata teoria sono uccise sul nascere oppure ostacolate con ogni mezzo, come si può pretendere trasparenza?
Invece di indirizzare il proprio scetticismo verso l'ostacolante, lo si devia sul teorizzante stesso.

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:43  Aggiornato: 23/11/2009 18:43
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Amici questo forum si è spento dopo l'espulsione di Minghella
Comunque guardate le nuove testimonianze di guarigioni dopo la terapia con bicarbonato:
http://www.youtube.com/watch?v=wfZ4Rfby4dI

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:45  Aggiornato: 23/11/2009 18:45
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:45  Aggiornato: 23/11/2009 18:45
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:46  Aggiornato: 23/11/2009 18:46
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:47  Aggiornato: 23/11/2009 18:47
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:47  Aggiornato: 23/11/2009 18:47
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

Mirko72
Inviato: 23/11/2009 18:48  Aggiornato: 23/11/2009 18:48
So tutto
Iscritto: 14/11/2009
Da:
Inviati: 16
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini

alexbell64
Inviato: 23/11/2009 21:05  Aggiornato: 23/11/2009 21:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Ragazzi, mi raccomando....rammentate sempre questo consiglio....

MarcoBZ
Inviato: 24/11/2009 22:55  Aggiornato: 24/11/2009 23:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 192
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
noto con dispiacere che il livello della discussione é inficiato dall'idiota di turno che cerca di sfruttare la popolarita del sito di massimo per racimolare qualche visita sul suo canale youtube.
per carita mi ha strappato anche un mezzo sorriso data la totale stupidita delle gag proposte ma il punto non é questo.
io arrivo qui per informarmi in santa pace in un ambiente di tranquilla riflessione. il contraddittorio lo accetto il disturbo no.
mi ricorda molto quando da ragazzo in classe, biblioteca, o altri ambienti di studio di gruppo arrivavano i soliti "indisciplinati", chiassosi, rissosi, strafottenti e prepotenti che disturbavano chi non faceva quello che pensavano loro fosse normale fare. e questo solo per mascherare la loro inadeguatezza, la piccolezza del loro essere, il loro non essere alla pari degli altri, e per questo motivo la loro unica alternativa, per non doverlo riconoscere, era rovinare o distruggere cio che non potevano capire men che meno contribuire.
ho scritto tutto cio di getto senza preoccuparmi troppo dello stile, ma le sparate di questi individui su un tema che personalmente mi sta cosi a cuore mi ha fatto letteralmente saltare dalla sedia.

[ironic mode]
a massimo un consiglio. non possiamo predisporre sul sito un campo giochi un kindergarten per questi individui, iperattivi, magari difficili, introspettivi?!? non mi viene il termine... mi sembra che sopra... fefochip credo abbia imbroccato il termine corretto, cacacazzi! si!
la mia proposta concreta per contribuire é la creazione di una SALETTA CACACAZZI (o un nome piu carino), un posto confortevole carino e attrezzato tutto per loro.



a turno alcuni di noi utenti adulti ci dovremmo assumere l'onere di passare un po di tempo con loro. confortare le loro insicurezze, rassicurare le loro ansie da prestazioni ecc.
potremmo prendere in considerazione l'ausilio di un educatore esperto, abituato a situazioni di disagio sociale.
che ne dite?
[/ironic mode]



p.s. un saluto a tutti gli utenti e un grazie a massimo che tiene in piedi la baracca.

Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
androdiano
Inviato: 6/5/2011 19:22  Aggiornato: 6/5/2011 19:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Cancro al seno e terapia Simoncini
Update su Simoncini:

finalmente condannato e incriminato anche dall'AGCOM, nonchè indagato dalla Guardia di Finanza


http://medbunker.blogspot.com/2011/05/aggiornamenti-hamer-e-simoncini-alla.html

bene così!!


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA