Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Il principe guerriero
Inviato da Redazione il 1/3/2008 7:50:00 (4356 letture)

Se non vanno in guerra la gente pensa che siano dei raccomandati, se ci vanno la gente pensa che comunque gli vengano assegnati ruoli poco pericolosi. Insomma, per i personaggi famosi non c’è modo di farsi una bella campagna di guerra in prima linea, senza venire disturbati dalla propria notorietà.

Ieri i Tg di mezzo mondo hanno trasmesso fino alla nausea le immagini del principe Harry aggrappato a una mitragliatrice, che sparava probabilmente nel vuoto, per la delizia degli operatori TV che lo circondavano.

Si è scoperto infatti che era stato fatto un accordo con tutti i media mondiali, che si erano impegnati a non dare la notizia della sua presenza fra le truppe inglesi in Afghanistan, in cambio di poter riprendere da vicino il principe in azione.

Ma siccome il grande segreto è stato svelato - pare dal sito internet “The Drudge Report” - a quel punto sono saltati i termini dell’accordo, e le televisioni di mezzo mondo ci hanno inondato di immagini in cui Harry raccontava le strane sensazioni che si provano a “non essersi lavato per tre giorni consecutivi“, oppure a “dover mangiare carne in scatola come di certo non gli capita nel castello di casa sua”.

Sai che emozioni.

Ufficialmente il suo compito era quello di “chiamare le incursioni aeree contro i talebani”, ma nel frattempo il principino è stato fatto rientrare di gran corsa in Inghilterra, ...

... poichè “la sua presenza fra le truppe regolari, ora nota a tutto il mondo, avrebbe messo a rischio la sicurezza di tutti gli altri”.

Curioso davvero, dover pensare che i cattivi talebani debbano attendere la presenza di un principe per colpire l’esercito invasore che stava massacrando i loro civili in quantità ormai industriali.

Casomai, si potrebbe ipotizzare l’esatto contrario: nessun talebano, per quanto fesso possa essere, si sognerebbe mai di fare un solo graffio al principino, perché sa benissimo che questo attirerebbe immediatamente nei deserti dell’Afghanistan persino le navi e i sottomarini della marina inglese. Guardate solo come è stato trattato McCain dai vietnamiti, che dopo averlo catturato e riempito di botte lo avevano buttato a marcire in una cella oscura: nel momento in cui hanno saputo che era figlio del potente Ammiraglio McCain, hanno fatto addirittura arrivare un medico dalla Russia per curarlo.

La verità su Harry è che probabilmente agli inglesi interessava solo lo “stunt” pubblicitario, chiaramente pianificato con la astuta mossa del “segreto” (quanto poteva durare, un segreto del genere, con quella pelle rossa come una cipolla che la riconosci anche con un cannocchiale?), e una volta ottenutolo hanno fatto rientrare il ragazzo, prima che magari si spari da solo in un occhio, pulendo la pistola del suo superiore.

Trasparente e rivelatore, in questo senso, è stato il commento della regina, che si è detta addirittura “orgogliosa di come il ragazzo si è comportato in guerra”.

Con la complicità dei media, insomma, questa vicenda è stata trasformata in una specie di romanzo d’appendice, dove si rincarono i valori di tipo coloniale, mentre si riesce a far dimenticare una volta di più la triste realtà dell’Afghanistan di oggi.

Lo stesso Harry ha dichiarato che “mia mamma sarebbe sicuramente orgogliosa di me”, ma noi ci permettiamo di suggerire che una donna che si era impegnata in maniera così assoluta proprio per far rimuovere le mine dalle zone di guerra in tutto il mondo, difficilmente avrebbe applaudito un figlio che “chiama le incursioni aeree” per ammazzare gente che sa benissimo essere innocente.

Anzi, se ci fosse stata lei, probabilmente in guerra il ragazzo non ci andava nemmeno.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
spettatore
Inviato: 1/3/2008 9:23  Aggiornato: 1/3/2008 9:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Il principe guerriero
Chissà perchè i figli dei reali di tutto il mondo devono per forza fare la carriera militare. Non ricordo nessun figlio maschio di nessuna casa reale, senza un' uniforme addosso. Non ricordo fra questi qualcuno noto per essere un brillante coreografo, architetto, Attore (con la maiuscola), musicista, orafo, Agricoltore (sempre con la maiuscola). Che la carriera militare serva ad abolire ogni sciagurato sorgere di "pensiero proprio"? Comunque una piccola scheggia in una chiappa del principino ci poteva anche stare: giusto per fargli provare un pò di quel dolore che stanno spandendo per il mondo da diversi secoli.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
vernavideo
Inviato: 1/3/2008 12:11  Aggiornato: 1/3/2008 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Il principe guerriero
Citazione:
Si è scoperto infatti che era stato fatto un accordo con tutti i media mondiali, che si erano impegnati a non dare la notizia della sua presenza fra le truppe inglesi in Afghanistan, in cambio di poter riprendere da vicino il principe in azione.

prova 'provata' che l'informazione e' al comando degli apparati statali.....
La missione coloniale cominciava a diventare impopolare: nessun progresso nella 'stabilizazzione' del territori, anzi,, sempre piu' spesso i generali sul campo, citati spesso negli articloli di Blondet, parlano apertamente di fallimento.
Le scuse per mascherare questa missione suonano sempre meno credibili:
- Portare la democrazia (con la guerra!!!) piegando la volonta' del popolo che abita queste zone......
- Bombardamento di un intero popolo per 'punire' 11 terroristi armati di taglierino......
Insomma, bisognava proprio rifare il trucco a questa sceneggiata: Ecco allora il principino che spiega ai suoi sudditi che 'they' (loro) nascondono ordigni, ti guardano con il canocchiale e ti fanno saltare per aria....
Cosi', per divertimento, sembra voler aggiungere il principino o i vari commentatori dei vari tg, come il pessimo sky news24 inglese, che non credo non abbia niente da invidiare al tg di emilio fede..
Ci fanno saltore in aria peche' sono cattivi e antidemocratici, sissignore, sono proprio dei cattivoni quei terroristi: e' giusto che stiamo la' e che li sterminiamo....

Il popolo inglese si stringe intorno al principino che siamo fieri di avere.....

P.S.
Massimo, anche la notizia in seconda pagina nelle news inglesi sarebbe meritevole di un articolo. agli inglesi, noi italianio potremmo vendere il plastico della fattoria pedofila di Jersey.....

Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Freeman
Inviato: 1/3/2008 12:20  Aggiornato: 1/3/2008 12:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Il principe guerriero
Aggiornamenti dal fronte:

Palestina:
Nuovi attacchi contro Gaza
Uccisi 31 palestinesi, tra loro 4 bimbi
...
Ieri il viceministro israeliano della Difesa, Matan Vilnai, ha minacciato i palestinesi assicurando che "quanto più aumenta il fuoco dei Qassam e s'allunga la loro gittata, tanto più (i palestinesi) attireranno una shoah più grande, perché useremo tutta la nostra forza per difenderci". L'uso del termine 'shoah' ha sollevato molte polemiche, e un portavoce del ministro s'è poi affrettato a precisare che il termine era stato usato in senso moderno, di 'disastro'.

ooops, che ho detto? sterminio?...

Irak:
«Restiamo in Irak» Angelina Jolie contro Hollywood
...
«La visita mi ha confermato nella convinzione che non abbiamo soltanto un obbligo morale di aiutare le famiglie irachene sfollate, abbiamo un forte interesse di sicurezza nazionale a lungo termine a por fine a quella crisi», ha scritto la diva nella veste di ambasciatrice di buona volontà dell’Alto Commissariato Onu per i Profughi.

La Jolie si è opportunamente dimenticata che quei profughi sono stati provocati dagli stessi USA. Dettagli.

Ma la "star" continua:
Per una volta d’accordo col padre John Voight, che in campagna elettorale aveva appoggiato il “falco” Rudy Giuliani, Angelina invoca gli interessi di sicurezza nazionale quando afferma che l’America non può permettersi di vedere «quattro e più milioni di poveri e sfollati nel cuore del Medio Oriente che esplodono in una violenza disperata creando nell’intera regione un’ulteriore spirale di disordine».

uhm...
L’editoriale di Angelina, controcorrente rispetto alle opinioni prevalenti fra i colleghi di Hollywood, conferma l’impegno della ex Lara Croft nel mondo della grande politica estera: l’anno scorso, in riconoscimento dei suoi sforzi umanitari, l’attrice era stata accolta nel Council on Foreign Relations, l’influente think tank
Ah, ecco. L'influente think-tank SIONISTA.
Tutto chiaro.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
BlSabbatH
Inviato: 1/3/2008 15:02  Aggiornato: 1/3/2008 15:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Il principe guerriero
Citazione:
Lo stesso Harry ha dichiarato che “mia mamma sarebbe sicuramente orgogliosa di me”, ma noi ci permettiamo di suggerire che una donna che si era impegnata in maniera così assoluta proprio per far rimuovere le mine dalle zone di guerra in tutto il mondo, difficilmente avrebbe applaudito un figlio che “chiama le incursioni aeree” per ammazzare gente che sa benissimo essere innocente.

ottima.

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
Pyter
Inviato: 1/3/2008 19:22  Aggiornato: 1/3/2008 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il principe guerriero
Ma quello nella foto non è il mago Harry Cotter?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
cocis
Inviato: 1/3/2008 20:43  Aggiornato: 1/3/2008 20:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Il principe guerriero
intanto israele uccide 4 bambini che giocano a calcetto nella striscia di gaza.. e ne uccide qualche altra decina .. .. e dice che l'invasione è ormai inevitabile ..

elcosta
Inviato: 1/3/2008 21:07  Aggiornato: 1/3/2008 21:07
So tutto
Iscritto: 7/1/2006
Da: Mile End
Inviati: 20
 Re: Il principe guerriero
la pubblicità è l'anima del commercio...

...i'm forever blowing bubbles...
Paulo
Inviato: 1/3/2008 22:20  Aggiornato: 1/3/2008 22:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Il principe guerriero
Adesso non ci resta che vedere Lapo che va alla guerra in Afganistan.
Chissà che con il Governo Veltrusconi non ci si arrivi!

BlSabbatH
Inviato: 2/3/2008 13:44  Aggiornato: 2/3/2008 13:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Il principe guerriero
Citazione:
Adesso non ci resta che vedere Lapo che va alla guerra in Afganistan

e veder così calate le esportazioni di oppio del 99% causa improvvisa impennata del consumo interno

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
Thibault
Inviato: 2/3/2008 22:02  Aggiornato: 2/3/2008 22:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Il principe guerriero
Citazione:
hissà perchè i figli dei reali di tutto il mondo devono per forza fare la carriera militare.

Perchè il Re è a capo delle forze armate del suo paese, e il soldato in prima linea lo manda meno a quel paese se sa che quantomeno il fronte lo ha visto col binocolo anzichè in cartolina.
Giusto per fare un esempio, Bush che fa l'imboscato da giovane non è una gran bella pubblicità per il comandante in capo della guerra al terrore

E' una tranquilla notte di regime
beppi
Inviato: 3/3/2008 19:17  Aggiornato: 3/3/2008 19:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 49
 Re: Il principe guerriero

Freeman
Inviato: 3/3/2008 21:48  Aggiornato: 3/3/2008 21:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Il principe guerriero
Citazione:

beppi, se ne sta parlando già qui su LC.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA