Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Ho toccato Cuor di Leone
Inviato da music-band il 9/10/2010 0:40:00 (7571 letture)

di Federico Povoleri

Per abbandonare i condizionamenti irrazionali ed emotivi che ci sono stati imposti dalla propaganda, per liberarci da quella paura mascherata da arroganza nei cui percorsi bui la nostra mente ci indirizza sempre, per vincere quel terrore del nostro ego nell'affrontare verità diverse da quelle su cui abbiamo costruito le fondamenta del nostra vita nella vana speranza che fossero talmente solide da non farci mai cambiare idea,
Per tutti i figli e i genitori di questo mondo,
Grazie Giorgio.




Sono stato membro di quella categoria di persone che è sempre stata convinta che i vaccini abbiano rappresentato una delle grandi conquiste dell'uomo salvando l'umanità da terribili epidemie. In realtà, pensandoci ora, non saprei dire perché ne fossi convinto; non esiste infatti un motivo razionale o una vera conoscenza di fatti obiettivi dietro a questa convinzione; ...

... è semplicemente un dato acquisito; una cosa che sanno tutti, che non è mai stata messa in discussione.

Probabilmente in mezzo a 50 anni di trasmissioni radiotelevisive ci è stato ripetuto in tutte le salse e fino alla nausea. E' un'idea che abbiamo visto rappresentata in molti film e telefilm pieni di suspance emozionandoci e poi rallegrandoci con l'eroe di turno che salvava tante piccole vite innocenti. E' un concetto diventato parte della nostra cultura; non è una cosa su cui si indaga o ci si pone delle domande. Per me come per molti altri, è sempre stato così e basta.

E per chi ha vissuto lo spauracchio di certe malattie è ancor di più una certezza; dove non arriva l'indottrinamento dei cervelli infatti, arriva la paura e davanti al terrore non c'è discussione: la paura è il motore che muove ogni corpo spegnendo le coscienze; esemplare a questo proposito la frenetica corsa alla vaccinazione per la meningite che si è verificata all'indomani della caduta dell'obbligo per le vaccinazioni pediatriche nella regione veneto; quando, con un tempismo perfetto, i media si sono scatenati diffondendo l'allarme meningite e di conseguenza, migliaia di madri terrorizzate hanno portato i loro figli a esaurire in breve tempo le scorte di vaccino contro lo steptococco; emergenza, che sempre con un tempismo perfetto è finita in concomitanza con l'esaurimento delle scorte.

Io ero esattamente così; nella convinzione di essere un buon padre responsabile, avrei ottemperato in modo ligio al mio dovere ringraziando il ministero della sanità e tutte quelle persone che avevano lavorato per la sicurezza e la salute di mio figlio.

Non posso dire se è stato a causa del fatto che sono diventato padre a 45 anni e non quando ero un ragazzo forse più incosciente; ma il peso di questa responsabilità mi ha fatto ben presto capire che in ogni aspetto della vita e del rapporto tra me e mio figlio, se avessi lasciato spazio alla paura, a quel terrore che ogni genitore conosce (che qualcosa, qualsiasi cosa brutta possa capitare in ogni momento al tuo piccolo), avrei messo sicuramente in pericolo la sua vita e non solo, avrei trasmesso a lui i miei demoni portandolo in futuro a non diventare un uomo e un libero pensatore; ma un essere dominato dalle sue paure.

Ecco perché, per puro caso (se si crede che le cose capitino per caso), quando una persona, incontrata sempre in modo fortuito, mi ha detto: "Stai per avere un bambino? Ti senti pronto per questa responsabilità? Ti sei informato sulle vaccinazioni?" mi sono ritrovato tra le mani il libro di un padre come me, Un libro che possedevo da un paio di anni ma che non avevo mai letto. Il testamento di 38 anni di una lotta disperata e senza quartiere portata avanti da un uomo la cui dignità, coraggio, umanità e intelligenza toccano vette talmente elevate che mi sono vergognato di considerarmi un uomo e mi sono chiesto in quale limbo avessi vissuto fino a quel momento.

Giorgio Tremante, ha scritto il libro —Maggiorenne e Vaccinato— per testimoniare i lunghissimi anni della durissima lotta che ha sostenuto per salvare un figlio e per fare in modo che migliaia di persone a lui sconosciute potessero salvare i propri.

Non ho mai pianto leggendo un libro, e nella mia vita ne ho letti tanti, tantissimi; ho iniziato leggendo il suo. Fin dalle prime pagine non riuscivo a frenare le lacrime e dovevo procedere nella lettura a fatica, con la rabbia e la frustrazione che mi montavano nel cuore; non potevo non immedesimarmi nella tragedia di questo padre e della sua famiglia, che si è visto prima ammalare gravemente e poi, in un secondo tempo morire, due figli, e poi un terzo a cui ha salvato la vita in extremis e solo grazie al suo coraggio ma che è purtroppo rimasto cerebroleso. Cosa che non ha assolutamente scalfito ne intaccato l'umanità, la voglia di vivere e l'intelligenza di questo splendido ragazzo.

Il libro di Tremante è stato un pugno nello stomaco delle mie certezze; non soltanto ha evidenziato con nomi e cognomi le paradossali e inumane situazioni che si è trovato ad affrontare grazie al cinismo, e all'assurdo comportamento di medici e politici (che ci fanno ricordare i metodi della Gestapo più che quelli di un paese civile e a cui nessuno, pur non potendo esimersi dal provare sentimenti di ribellione, fatica a credere), ma ha messo una pesante ipoteca sulla vera natura ed efficacia dei vaccini e sulla stessa e reale informazione di cui sono in possesso molti medici che ne decantano le qualità.

Dopo la lettura di questo libro, ho capito che era assolutamente necessario per me saperne di più; capire tutto quello che c'era da capire sui vaccini. Da questo punto in poi inizierà un cammino di informazione durato più di un anno che mi ha portato a consultare testi medici, articoli, ricerche di moltissime persone e che mi ha aperto un vero vaso di pandora sotto agli occhi ribaltandomi completamente tutto ciò che credevo di sapere.

Le diagnosi che erano state fatte a Giorgio Tremante per la morte dei suoi due figli e per il grave impedimento che aveva colpito il terzo infatti, erano fin troppo simili alle molte diagnosi che vengono fatte in casi analoghi (tra il vasto elenco di sindromi o di malattie misteriose il panorama è variegato ed esteso).

Questo padre sarebbe stato uno dei tanti a maledire il mondo, o la Madonna per la sua tragedia convinto che contro la volontà del caso o di Dio, per chi ci crede, non c'è nulla che si possa fare. Ma nella sua strada incontrò il professor Tarro, allievo di Sabin, l'inventore del vaccino antipolio. E fu proprio lui a scoprire che la causa della tragedia che aveva colpito i suoi figli era dovuta proprio alla vaccinazione antipoliomelitica Sabin. Alla vita, si sa, non manca certo un tragico senso dell'umorismo. Ma questo fu il motore che spinse Tremante a saperne di più, e ad incontrare nel corso della sua vita tante persone tra cui lo stesso Sabin che morì nell'incertezza che il suo vaccino funzionasse davvero.

Dopo anni di lotte commoventi in cui si cercò di ridurre quest'uomo al silenzio e all'impotenza ricorrendo alle più bieche menzogne allo scopo di eliminare il troppo scomodo figlio superstite, Giorgio Tremante ottenne finalmente il riconoscimento dal nostro ministero della sanità che i suoi figli hanno subito la loro terribile sorte a causa del vaccino antipolio di Sabin; e sempre grazie a quest'uomo coraggioso abbiamo ora una legge che prevede un indennizzo per le sfortunate vittime di danni da vaccino.

Nel mio percorso di ricerca, dopo aver scoperto delle cose assolutamente incredibili se si pensa che si tratta di materiale pubblico ma del quale nessuno si preoccupa di metterci al corrente, ho iniziato a rivalutare tutti quei casi misteriosi e che sempre mi avevano colpito tra molti amici e conoscenti; La figlia di una parente stretta, ricoverata per un improvviso e violento strabismo; non si è mai capito cosa avesse, un mistero per i dottori che sono riusciti parzialmente a correggerle lo sguardo con lenti e terapie ma la bambina, ora che sta crescendo risulta un po' più tarda mentalmente della sorellina più piccola. Un'altra bambina di un caro amico, anch'essa ricoverata d'urgenza e all'improvviso ha avuto un'odissea durata alcuni mesi tra ospedali e medici; ora sembra stia bene ma i dottori non hanno mai capito cosa le è successo. La figlia di un collega morta improvvisamente per un tumore fulminante al cervello; due mamme che hanno partorito nello stesso giorno della mia compagna, hanno i figli sempre malati e già pieni di allergie; un'altro bambino di un parente ora in visita da specialisti perché non parla e non si capisce che cosa gli è successo.

Tutte queste persone hanno in comune una cosa; i problemi ai loro figli hanno iniziato a manifestarsi subito dopo le vaccinazioni. La mia stessa compagna ha realizzato come in seguito alla vaccinazione del suo primogenito, ha dovuto ricorrere per lungo tempo alle cure ospedaliere per una bronchiolite sviluppatasi subito dopo e che l'ha fatta tremare e temere per mesi.

Penso a una cara persona; un uomo di 60 anni dal grande cuore e sempre impegnato nei servizi sociali; è stato ricoverato d'urgenza e all'improvviso con una febbre altissima. I medici completamente impotenti non sono riusciti a capire di cosa si trattava e non sono riusciti a fare nulla per quest'uomo che è rimasto mesi in camera di rianimazione, dato per spacciato, perdeva progressivamente l'uso di vari organi. La moglie disperata anche nel sentirsi raccontare di un qualche virus misterioso da questi medici imbarazzati, si era convinta che suo marito fosse stato chiamato dalla Madonna. Quando tutto sembrava perduto, lentamente questa persona ha iniziato a recuperare; ora sembra fuori pericolo e sta facendo una lenta riabilitazione che non si sa se lo riporterà com'era prima. Si era appena vaccinato contro l'influenza stagionale e poi contro la suina.

La cosa agghiacciante, è che quando si leggono i testi medici con tutti i danni da vaccino conosciuti e riscontrati, tutti questi casi appaiono improvvisamente chiari e non più misteriosi; perché allora tutti i dottori cadono sempre dalle nuvole?

Dopo aver finalmente trovato una completa ed esauriente informazione sui vaccini che mi ha nel contempo evidenziato il livello di ignoranza, disinformazione, pressapochismo e in taluni casi di vera criminale scelleratezza presente tra medici, pediatri e presso i centri delle USL obbligati per legge ad informare accuratamente i genitori sui danni da vaccino ma che preferiscono invece, in modo inspiegabile, trasformarsi in fuorilegge e praticare una pressione psicologica asserendo che non esistono controindicazioni e terrorizzando i padri e le madri con i fantasmi della malattia e della responsabilità per far nascere un senso di colpa che li obblighi a vaccinare i propri figli, ho deciso di incontrare di persona l'uomo grazie al quale avevo iniziato il mio cammino nella proverbiale selva oscura.

Conoscere, Giorgio Tremante, guardarlo negli occhi, dialogare con lui, sono tutte esperienze che lasciano segni profondi. Il coraggio, la dignità e la forza di quest'uomo non sembrano minimamente scalfiti dai lunghi terribili anni di lotta. Confrontarsi con lui obbliga a un profondo atto di umiltà. Ci si sente piccoli davanti alla statura di Giorgio Tremante e conoscere suo figlio, salvato dalla determinazione di un uomo che avrebbe affrontato l'inferno e il diavolo in persona se fosse stato necessario, leggere in quegli sguardi tra padre e figlio un amore e una consapevolezza così grandi; ti fa rivalutare le tue esperienze che improvvisamente sembrano polvere che si dissolve in una folata di vento.

Quando ho teso la mano a Giorgio Tremante, ho sentito di aver toccato Cuor di Leone.

Federico Povoleri (Music-Band ) -- Il portico dipinto

Voto: 9.00 (10 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 9/10/2010 1:06  Aggiornato: 9/10/2010 2:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Ho avuto modo anch'io, tramite Federico, di parlare con Giorgio Tremante.

Oltre a tutto quello che già dice di lui l'articolo, vorrei aggiungere che mi ha colpito la sua stupefacente capacità di aver oggettivato il dolore senza cancellarne nemmeno una goccia. In altre parole, Tremante ha imparato a convivere con un dolore immenso, e riesce a parlarne senza mai farcelo pesare.

Sarebbe facile, per uno come lui, mirare dritto all'intestino, e farti scoppiare a piangere ogni tre minuti. Invece le sue lacrime rimangono dentro. Non fa nulla per nasconderle, giustamente, ma non te le getta mai addosso, permettendoti comunque di venire a conoscere la sua vicenda in modo logico e razionale.

Sa bene infatti, Giorgio Tremante, che questo è l'unico modo per trasformare la tragedia dei suoi figli in qualcosa di veramente positivo per gli altri, ed è questo alla fine che lui vuole.

Mi aggiungo anch'io, nel mio piccolo, all'abbraccio che gli ha mandato Federico con questo grande articolo.

fefochip
Inviato: 9/10/2010 2:58  Aggiornato: 9/10/2010 3:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
non ho parole .....

non so se è più immenso quello che hanno fatto a questa famiglia o la loro reazione.

è vero... non bisogna fare di tutta l'erba un fascio ma quando senti questi racconti pensi che forse se uno sta male è meglio invece di andare all'ospedale farsi una bella camomilla e mettersi a letto.

ieri chiacchieravo con degli operatori del settore e ho notato che riguardo ai vaccini c'è parecchia ignoranza .
tanto per fare un es.
anche solo il fatto di sapere che l'epatite B è stata resa obbligaria a seguito di una tangente a de lorenzo dovrebbe essere un fatto noto e accertato da tutti ...e invece neanche chi si occupa di queste cose lo sa ...booo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Calvero
Inviato: 9/10/2010 5:00  Aggiornato: 9/10/2010 6:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Vorrei permettermi il lusso di parlare dei vampiri.

Chiedo scusa a quell'uomo dal cuor di Leone, ma il mio mirino si muove in automatico.

Sì, vorrei parlare dei vampiri.

Di parlare dei De Lorenzo, e di queste Troie in giacca e cravatta che grazie a una mazzetta possono garantirsi un potere immane.

Vorrei parlare di quella Troia di Regime di Vespa, che riuscì a fare un servizio "giornalistico", ai tempi, per impietosire l'opinione pubblica sulle condizione emaciate del "povero" De Lorenzo in carcere.

Vorrei sentire crescere la rabbia in tutta la sua purezza e divenire - trasmutarsi - nelle genti e nei cuori - come si dovrebbe - in dignità (e non in vendetta): basterebbe la dignità, che è quel sacro fuoco che farebbe muovere i genitori: le genti; gli uomini; la collettività a dire questo BENEDETTO NO...

... mancano i NO. E mentre, per la massa mediatica, le lacrime trasformano la compassione in apatia, gli uomini con le lacrime dentro (come ha detto Massimo) invece rimangono soli e ogni giorno il loro NO viene infamato con ogni colore opaco a minare la cristallina purezza di un bimbo.

Un disfattismo vero invece ci vorrebbe, eccome, contro questo Sistema Sanitario lurido, venduto e privo di umanità (ho detto Sistema e NON - dottori -) e meriterebbe la giusta punizione: il nostro NO. Fermo. Senza colori. Senza bandiere. Senza politica.

Penso a questi vampiri e rifletto sulle parole di questo padre quando gli è stata proposta la poltrona nei Palazzi di regime, e penso a quante poltrone PROPRIO ORA sono occupate dai mercenari della Vita. Quelle che ora sono scaldate solo da culi sporchi e leccati, e non da uomini.

Penso alla più grande e cinica verità e a quanto questa punta dell'Iceberg si erga sopra a una discarica di ipocrisie. Penso a tutte queste punte dell'Icesberg che si affacciano dalla Sanità, dalla magistratura, dalla politica, e penso ai miei 11 anni nell'aver servito la Patria e comprendo sempre meglio ... quanto le illusioni di questo mondo si materializzano addosso agli innocenti, e si foraggino sull'illusione delle illusioni: che qualcuno, effettivamente, da dietro ogni poltrona, si preoccupi per noi. E che qualcuno possa essere mandato a preoccuparsi per noi, questa poi, è l'illusione dell'illusione più infamante per la nostra dignità.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
edo
Inviato: 9/10/2010 8:45  Aggiornato: 9/10/2010 8:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
De Lorenzo pagato per rendere obbligatoria la vaccinazione epatiteB ma nonostante sia stata comprovata la corruzione, la vaccinazione RIMANE OBBLIGATORIA
ITALIA DI MERDA

Dusty
Inviato: 9/10/2010 8:54  Aggiornato: 9/10/2010 8:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Complimenti Federico per l'intervista a questo personaggio straordinario, ma anche per l'articolo, uno dei più toccanti che abbia mai letto.

Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
incredulo
Inviato: 9/10/2010 9:29  Aggiornato: 9/10/2010 9:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
E per fortuna si chiama Tremante

Non oso immaginare cosa avrebbe fatto se si chiamava Impavido.

Al di la' della battuta sdrammatizzante, che mi viene naturale per stemperare il dolore che provo quando mi immergo in simili situazioni, un esempio concreto di dignita' umana che purtroppo verra' considerato ufficialmente come un INEVITABILE effetto collaterale STATISTICAMENTE irrilevante.

Alla faccia dell'umanita', intesa sia come sentimento sia come Uomo nel suo complesso.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
peonia
Inviato: 9/10/2010 10:10  Aggiornato: 9/10/2010 10:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Vorrei abbracciarvi, Federico e Giorgio, per esprimere senza parole la mia vicinanza e solidarietà, grazie per questo bellissimo articolo che andrò a diffondere subito.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Al2012
Inviato: 9/10/2010 11:15  Aggiornato: 9/10/2010 11:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
GRAZIE .....

“Capire … significa trasformare quello che è"
DjGiostra
Inviato: 9/10/2010 11:26  Aggiornato: 9/10/2010 11:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Ho un groppone da mandare giu'..
Mi associo a tutte le manifestazioni di affetto e aggiungo che vorrei
stringere la mano di Giorgio Tremante e assergli vicino anche al figlio..
Ce ne fossero di piu' di gente cosi !!!
A tutti quei figli di p.......a che nascondono gli effetti dei vaccini
posso solo augurare che gli capiti a loro direttamente (e non ai figli
che magari non c'entrano niente !!!)
Cuor di Leone: siamo tutti con te !!!!!!!
Sei un grandissimo....
Ad avercelo un coraggio del genere...
Per quanto riguarda il De Lorenzo e Poggiolini non so' neanche che fine
hanno fatto ma spero che pagheranno per i loro misfatti!!
Ciao a tutti.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
oloap
Inviato: 9/10/2010 15:37  Aggiornato: 9/10/2010 15:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Chapeau

Bigfoot
Inviato: 9/10/2010 16:15  Aggiornato: 9/10/2010 16:15
So tutto
Iscritto: 11/4/2010
Da:
Inviati: 6
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Volevo brevemente riportare la mia brutta esperienza, che ancora non è conclusa: a 15-16 anni mia madre mi fece fare il vaccino contro l'epatite B per paura e ignoranza, non era ancora obbligatorio ed si trovava in commercio da pochissimi mesi. Poche settimane dopo le 2 iniezioni sono stati investito da una seria rara malattia autoimmunitaria chiamata Miastenia Gravis, che ancora non riesco a controllare e che mi invalida +/-costantemente la vita. Riesco a tenerla in parte sotto controllo solo con il cortisone e sto provando da diversi anni a soluzioni alternative più "naturali", ma senza successo.

Adesso volevo provare a fare un esame particolare per la ricerca di metalli pesanti nell'organismo...secondo me hanno una forte correlazione con la mia malattia ed i vaccini.

Se avete suggerimenti sarò molto felice ad ascoltarvi.

Grazie

alex5589
Inviato: 9/10/2010 16:47  Aggiornato: 9/10/2010 16:47
So tutto
Iscritto: 9/10/2010
Da:
Inviati: 1
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
nella mia, più o meno lunga esperienza(volontario di primo soccorso in c.r.i 10 anni) ho solo potuto notare che c'è una incompetenza anche tra l'apparato medico,ovviamente tutto pilotato dalle case farmaceutiche

oloap
Inviato: 9/10/2010 16:48  Aggiornato: 9/10/2010 16:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Ciao,
non sono in grado di dirti se troverai qualcosa di utile al tuo problema in questo sito, oltre al fatto che potresti gia conoscerlo, www.aerrepici.org , ma una ricerca non guasta.
Sinceri auguri.
Paolo

oloap
Inviato: 9/10/2010 17:08  Aggiornato: 9/10/2010 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
DjGiostra: Per quanto riguarda il De Lorenzo e Poggiolini non so' neanche che fine
hanno fatto ma spero che pagheranno per i loro misfatti!!

Li volevi???
Vivi e vegeti e uno dei 2 è pure molto attivo
LINK
Non c'è modo di liberarsene

cnj
Inviato: 9/10/2010 17:37  Aggiornato: 9/10/2010 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Ha una forza di volontà invidiabile.
C'è una parte dell'intervista a Giorgo Tremante che riguarda una verità sconvolgente e attuale e che non interessa solo i vaccini:
"...poi c'è un'altra ottusità secondo me, che molti genitori che avvertono e si accorgono che i loro figli sono stati danneggiati dal vaccino rimangono muti, sembrano addomesticati, non hanno la voglia, la capacità, non hanno la volontà di fare questa battaglia ma non solo per il loro figlio (per curarlo etc.) ma perchè altri non subiscano quello che lo o noi abbiamo subito..."

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
oloap
Inviato: 9/10/2010 17:48  Aggiornato: 9/10/2010 18:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Fra circa 1 mese avrò il secondo figlio e questa volta non ci sarà nessun vaccino. Il primo di 10 anni (avuto con la ex moglie) ha subito tutta la trafila e fino ad ora non ha avuto problemi particolari, però, confesso che con tutto quello che ho letto e che sto leggendo da qualche anno, le preoccupazioni, anche per ciò che potrebbe accadere in futuro, non mancano. E pensare che non sono mai stato un tipo ansioso, ma questo sistema, corrotto dal Dio denaro, è stato capace di iniettarmi anche questo stato d'animo.
Grazie a LC (che ho scoperto per caso circa 3 anni fa) ho potuto approfondire molti argomenti in questi anni e anche oggi, con questo eccellente articolo, ho fatto un'ulteriore passo avanti nel muro di nebbia che ci separa dalla verità.
Tutto il mio rispetto e la mia ammirazione per Giorgio Tremante, per Federico Povoleri (Music-Band) e siccome non l'ho mai fatto, un ringraziamento speciale al padrone di casa M.M. grazie al quale ho avuto il coraggio di modificare opinioni su vari argomenti perchè trattati e sviscerati in profondità con estrema intelligenza ed onestà.
Paolo

Marko99
Inviato: 9/10/2010 18:12  Aggiornato: 9/10/2010 18:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/12/2009
Da:
Inviati: 58
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Bigfoot, per i trattamenti chelanti (rimozione metalli pesanti dall'organismo) contatta Matteo Dall'Osso.

Lui si è curato da solo la Sclerosi Multipla ed ora sta da dio.

Questo è il suo blog, ci trovi tutto: http://www.matteodallosso.org/

Tanti auguri e non demordere mai.

digitalkey
Inviato: 9/10/2010 18:29  Aggiornato: 9/10/2010 18:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/3/2008
Da: Ferrara
Inviati: 44
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Ringrazio Federico per il bellissimo articolo e intervista, ma soprattutto lo ringrazio di avermi aperto gli occhi due anni fa, poco prima che nascesse mio figlio, al punto di decidere di informarmi sulle vaccinazioni leggendo il libro di Gava, il libro di Tremante e informandomi sulla rete.
Da allora ho anche deciso di cercare di far "aprire gli occhi" anche a amici e conoscenti, tramite la mia testimonianza diretta, ma ho spesso sbattuto su un muro di gomma: nonostante le argomentazioni esposte, la gente continua ad essere TERRORIZZATA dalla propaganda che oramai è radicata come un'edera d'acciaio.
Nel frattempo mio figlio, in 23 mesi di vita, avendo mantenuto il suo sistema immunitario "originale" non ha mai avuto nemmeno un raffreddore

Grazie Federico

DjGiostra
Inviato: 9/10/2010 19:39  Aggiornato: 10/10/2010 18:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
LINK

Citazione:
«Mi sento molto più utile come rappresentante dei malati di quanto potevo esserlo come ministro», dice oggi Francesco De Lorenzo, ex ministro della Sanità, ex simbolo (insieme a tanti altri) degli scandali di Tangentopoli, ex detenuto e anche ex malato di cancro. Dimostrazione vivente della possibilità non soltanto di sconfiggere ma soprattutto di convivere meglio con questa malattia.


Sto' vomitando la pizza !!!!!
Grazie federico x l'articolo e grazie Massimo per averlo pubblicato..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Tuareg69
Inviato: 9/10/2010 23:41  Aggiornato: 10/10/2010 18:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Commovente a dir poco, e nello stesso tempo nauseante...

Una questione che mi è onestamente poco chiara: cosa si rischia, da un punto strettamente legale, con la legiferazione attuale, nel rifiutare ai propri figli le vaccinazioni obbligatorie? E qual è l'iter da seguire?

P.S.: @DjGiostra: è passato un po' di tempo dalla tua domanda, ma ti confermo: si, siamo coetanei... Un abbraccio!

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
Freeman
Inviato: 10/10/2010 9:08  Aggiornato: 13/10/2010 15:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Citazione:
Una questione che mi è onestamente poco chiara: cosa si rischia, da un punto strettamente legale, con la legiferazione attuale, nel rifiutare ai propri figli le vaccinazioni obbligatorie? E qual è l'iter da seguire?

Per queste ed altre domande puoi rivolgerti al Comilva (www.comilva.org), sul forum dovresti trovare un po' tutte le risposte. Ti anticipo soltanto che in alcune regioni del nord (Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte), seppure con gradazioni diverse è previsto da leggi regionali o da accordi con i Tribunali dei Minori un iter facilitato per gli obiettori. Se vivi in una di queste regioni, dovresti avere vita più facile.
Se invece non avessi questa "fortuna", in ogni caso il massimo che ti può capitare è una sanzione amministrativa da parte della ASL (200 euro, a volte comminata ad entrambi i genitori) e, in qualche caso in cui il Sindaco della tua città è particolarmente "stronzo", uno "scontro" con il Tribunale dei Minori, che può risolversi in un nulla di fatto se hai un buon avvocato e se hai seguito bene l'iter amministrativo proposto dal Comilva, oppure al massimo in una sentenza di "tutela attenuata", che non ha di fatto alcuna ricaduta pratica.

Se ti può essere di aiuto la mia esperienza, io sono un obiettore, e per ora non è successo nulla di rilevante, abbiamo "patteggiato" con la ASL, e il dirigente mi ha assicurato che non avrebbero irrogato neanche la sanzione amministrativa ma che per dovere d'ufficio era tenuto ad avvisare il sindaco.
E' passato quasi un anno, e non si è sentito più nessuno, ma resto all'erta.
Intanto, la mia secondogenita ha una salute di ferro al contrario del mio primogenito (ahimé, parzialmente vaccinato), che soffre di allergie, adenoidi, si ammala una settimana sì e una no... coincidenze?
Sarà, ma intanto la maggioranza degli affiliati al Comilva che hanno sia figli vaccinati che non, riportano esperienze simili, per cui i figli NON vaccinati sono molto più forti e si ammalano meno rispetto a quelli vaccinati.

L'unico rimorso che ho al momento è proprio quello di aver vaccinato il primo figlio, accettando supinamente e senza informarmi seriamente la trafila imposta dal sistema.

In generale, non ti far intimorire da NIENTE, sii forte, e tieni come punto fermo la salute dei tuoi figli: nessun prezzo da pagare è troppo alto, se sei convinto di agire per il loro bene. Io sono soddisfatto della scelta fatta in perfetta "scienza e coscienza", e non tornerei indietro per nulla al mondo.
Unica raccomandazione: segui un iter preciso, dal punto di vista delle comunicazioni con la ASL, così come suggerito dal COMILVA, in modo da metterti al riparo nel caso di necessità di comparizione davanti al Tribunale dei Minori. Devi dimostrare di avere richiesto chiarimenti e rassicurazioni su basi fondate, e che è stata la ASL a venire meno al suo dovere, e non tu.
La partita si gioca proprio su questo aspetto: loro cercano di farti passare per un genitore incosciente, disinformato e/o sciatto, invece tu devi dimostrare che, al contrario, sei molto informato e che anzi è stato proprio l'eccesso di scrupoli a non farti vaccinare i pargoli, visto che la ASL non è riuscita a rispondere in maniera convincente e scientifica ai tuoi rilievi e dubbi.
Buona fortuna :D

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
DjGiostra
Inviato: 10/10/2010 9:40  Aggiornato: 10/10/2010 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
tuareg69 dice:
Citazione:
P.S.: @DjGiostra: è passato un po' di tempo dalla tua domanda, ma ti confermo: si, siamo coetanei... Un abbraccio!


Grazie x la risposta. Contraccambio l'abbraccio.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Bigfoot
Inviato: 10/10/2010 16:06  Aggiornato: 10/10/2010 18:44
So tutto
Iscritto: 11/4/2010
Da:
Inviati: 6
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Grazie Oloap della segnalazione.

Bigfoot
Inviato: 10/10/2010 16:08  Aggiornato: 10/10/2010 18:45
So tutto
Iscritto: 11/4/2010
Da:
Inviati: 6
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Grazi Marko99, conosco al storia di Matteo Dall'Osso. Infatti pensavo proprio di contattarlo.

Tuareg69
Inviato: 10/10/2010 21:04  Aggiornato: 10/10/2010 21:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Grazie tante delle preziose informazioni e per aver condiviso la tua esperienza personale, Freeman.

Non ho figli, ma mi trovo spesso a parlare dell'argomento con amici o parenti, che pur condividendo i timori sulle vaccinazioni, temono (non conoscendole come me, fino ad ora) le reazioni da parte delle istituzioni.

Ora saprò come rispondere e come indirizzarli, grazie al link che hai inserito.

Ho un amico in Toscana che qualche anno fa rifiutò le vaccinazioni ai propri figli: subì varie minacce a vario titolo (ritiro della tutela, rifiuto di iscrizione ad asili e scuole, ecc.): come suggerito da te, non si fece intimorire e vinse la sua battaglia.

Grazie ancora.


Massimiliano

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
nibbio
Inviato: 11/10/2010 1:25  Aggiornato: 11/10/2010 1:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2009
Da: vicino a Venezia
Inviati: 53
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Quest'uomo è un individuo speciale, di livello superiore, per intelligenza e forza morale. Non so esprimere a parole l'immensa simpatia che provo per questa persona, e la gratitudine per quello che ha fatto e sta facendo per tutti.

SoulTrance
Inviato: 11/10/2010 1:38  Aggiornato: 11/10/2010 1:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: somewhere
Inviati: 93
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Voglio portare all'attenzione questo reportage trasmesso settimana scorsa sulla Tv Svizzera, tratta argomenti molto cari a Massimo, vedendo gli ultimi articoli e ricerche da lui trattati qui su LC, Cancro e Vaccini.

Dalla parte delle bambine
di Harry Haener, Vanessa Nikisch, Serena Tinari

Si chiama Gardasil ed é il primo vaccino della storia da cui ci si aspetti che possa prevenire un cancro – il tumore al collo dell'utero. Il vaccino contro il Papilloma Virus (anche detto HPV), é stato introdotto in Svizzera nel 2008. Consigliato dalle autorità sanitarie alle ragazze dagli 11 ai 18 anni, il vaccino viene rimborsato dalle casse malati. Dal suo arrivo, con grande grancassa mediatica e degli esperti, questo vaccino ha sollevato molti dubbi. Il tumore al collo dell'utero si può prevenire con controlli regolari dal ginecologo, tanto che nei paesi sviluppati, é diventato un cancro raro. E allora, perché vaccinare tutte le giovani donne, con un prodotto appena arrivato sul mercato? L'inchiesta di Falò fa il punto sull'efficacia e sulla sicurezza del vaccino. E mette il dito su un punto molto delicato di questa storia: gli esperti che hanno deciso di raccomandare questo medicamento alle nostre figlie, sono indipendenti dall'industria farmaceutica?

Guarda il Video

Durante questa massiccia propaganda ho avuto modo di seguire diversi forum di giovani ragazzi e ragazze Svizzere, dove ho notato una netta separazione tra favorevoli e contrari, dove chi cercava informazioni da sè, ha abbandonato quasi subito l'idea di farsi vaccinare, e chi ascoltava solo la propaganda mediatica, scolastica e dei vari medici, era certa che se nn l'avessero fatta rischiavano grossissimo..

In Studio troviamo anche Franco Cavalli, Oncologo di fama mondiale, fondatore dell'Istituto oncologico della Svizzera Italiana... Un Oncologo che rispetto, se pur condizionato dalla sua prospettiva scientifica farmacologica, riesce a rimanere spesso obbiettivo, come in questo servizio, esponendo in maniera stupefacente l'inutilità di tale vaccino.

Potrete vedere come invece le autorità sanitarie, coloro che danno l'Okkey alla vendita di nuovo farmaci in Svizzera, PROFUMATAMENTE foraggiati dall'industria farmaceutica, parlino come guru del marketing, prima che medici e ricercatori..
Oltre il danno la beffa, questo vaccino è pagato dalle casse malati, e costa un casino di soldi....

Lo consiglio a tutti, sopratutto alle ragazze o a genitori che dovrebbero far vaccinare le loro giovanissime figlie con questo vaccino anti tumorale...

La guerra preventiva, non è solo fatta di bombe all'uranio impoverito.

artika
Inviato: 11/10/2010 8:42  Aggiornato: 11/10/2010 8:42
So tutto
Iscritto: 2/3/2010
Da:
Inviati: 13
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
in un precente forum sui vaccini avevo scritto senza riportare una fonte, che sabin prima di morire aveva chiesto scusa per aver causato danni col suo vaccino (non ricordavo dove sentii queste parole)
Leggendo questo nuovo articolo ho ricordato un convegno di 20-23 anni fa del COMILVA con Giorgio Tremante come testimone. Mi colpi' moltissimo quella frase e da allora mi informai sui vaccini e decisi che mai ne avrei fatti piu' a mio figlio. Ho pagato un bel po' di sanzioni amministrative ho subito spregio e trattamenti di di sufficienda da vari operatori sanitari beati nella loro ignoranza e quando e' giunta la vaccinazione obbligatoria per l'epatiteB (con l'irrisoria tangente al ministro corrotto Di lorenzo) mi e' salita la rabbia che non ho mai nemmeno risposto alle insistenti chiamate del distretto sanitario. Ma quando finira' questa farsa ?

digitalkey
Inviato: 11/10/2010 8:58  Aggiornato: 11/10/2010 8:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/3/2008
Da: Ferrara
Inviati: 44
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
"Ma quando finira' questa farsa ?"

io continuo a chiedermi se i medici pediatri e vaccinatori sono ignoranti presuntuosi arroganti o "semplicemente" corrotti dalle Big Pharma.
E non so nemmeno quale delle due sia peggio...
che tristezza

artika
Inviato: 11/10/2010 9:24  Aggiornato: 11/10/2010 9:24
So tutto
Iscritto: 2/3/2010
Da:
Inviati: 13
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
scusate ...ma Di Lorenzo sta pubblicizzando qualcosa in TV? Mi è sembrato di vederlo e mi ha lasciato talmente a bocca aperta che manco ho ascoltato di cosa parlasse......tipo...sogno o son desta??

crisalide
Inviato: 11/10/2010 10:27  Aggiornato: 11/10/2010 10:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2010
Da: Padova
Inviati: 98
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Giorgio Tremante l'ho "conosciuto" diversi anni fa tramite Radio Gamma 5 di Padova, (una delle pochissime voci radiofoniche libere, tuttora esistente nonostante mille difficoltà). E' stato ospite parecchie volte in trasmissioni che denunciavano, tra le altre cose, i pericoli derivanti dalle vaccinazioni. Erano ancora i tempi in cui il genitore che si rifiutava di vaccinare un figlio rischiava di vedersi arrivare in casa i carabinieri con l'ordine di "sequestro" del bambino. Pazzesco.
Ricordo ancora con quanto coraggio e dignità si batteva per il riconoscimento dei danni da vaccini e per l'abolizione della obbligatorietà degli stessi.
E' un grande piacere avere l'opportunità di sentirlo parlare ancora una volta dopo tanto tempo grazie a questo sito.

"Non hai bisogno di un meteorologo per sapere da che parte soffia il vento"
(Bob Dylan)
jerimum
Inviato: 11/10/2010 14:22  Aggiornato: 11/10/2010 14:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
ciao a tutti,
sono completamente ignorante in materia di vaccini. E data la mia passione per i viaggi, 10 anni fa mi sono vaccinato contro Epatite A e B, Febbre Gialla, Tifo e quant'altro prescrivono le USL per chi si reca nei paesi del sud del mondo. Ho preso anche un vaccino contro il colera !

Dopo aver letto il sito di Matteo Dall’Osso, vi sarei grato se qualcuno potesse indicare altre fonti interessanti cosi che io possa incominciare a formarmi un idea: anzi, se LC facesse una bella scheda in maniera collaborativa? Sembra che qui ci siano gia' diversi utenti che hanno approfondito l'argomento.

thanks !

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
bunter24
Inviato: 11/10/2010 15:43  Aggiornato: 11/10/2010 15:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/9/2005
Da: Nebbiosa pianura padana
Inviati: 150
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Sono anni che non commento.. manca il tempo.. il coraggio di leggere tutto..
Oggi per non so quale motivo mi sono letto tutto l'articolo di MB...
Grazie
a te e a Giorgio Tremante.


"Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare: ma bisogna prenderla, perchè è giusta."
Martin Luther King
minkiaprof
Inviato: 11/10/2010 17:25  Aggiornato: 11/10/2010 17:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
ecco l'ultima ennesima merda firmata novartis (mi scuso se per distrazione non ho visto eventuali precedenti segnalazioni):

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2010/10/11/visualizza_new.html_1734354647.html

ne approfitto per un grande abbraccio a chi soffre o ha sofferto a causa di queste porcherie.

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
fefochip
Inviato: 13/10/2010 14:37  Aggiornato: 13/10/2010 14:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
ma la seconda parte del filmato ?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alfridus
Inviato: 14/10/2010 1:43  Aggiornato: 14/10/2010 2:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Ho toccato Cuor di Leone - Esperienza personale
Ciao, Bigfoot...

Vengo subito al punto:
E' quasi sicuro che i metalli pesanti c'entrino anche loro, nei tuoi guai.
In specie il mercurio, che è tra i tossici più potenti per il nostro organismo; che è in grado di passare attraverso la barriera emoencefalica; che EVAPORA a 30 gradi, e comprendi bene che all'interno di un organismo vivente i 30 gradi si raggiungono anche nell'epidernide esterna; e che ama tanto la glia, la "sostanza bianca" che altro non è che un enorme intreccio fittissimo di fibre (ma leggi pure cavi conduttori) che avvolge i neuroni e collega in parte i due emisferi cerebrali - la ama tanto appassionatamente da cuocerla col calore della sua passione... creando un po' a casaccio delle belle bruciature dure ed impervie per i segnali nervosi: il tessuto - specie quello nervoso, SCLEROTIZZATO in tal modo, non riesce più a svolgere il proprio lavoro di trasmettitore, ed iniziano i guai.

La presenza di metalli pesanti, tutti i metalli pesanti, può provocare un'intera serie di guai, ma guai a parlarne: il timerosal, un sale del mercurio, è presente in TUTTI I VACCINI, perchè è così tossico, già in quantità infinitesime, da essere usato come antibiotico STABILIZZANTE; ma anche l'alluminio, il litio, il wolframio, insomma tutta la parte finale della tavola degli elementi, non scherzano.

Ma possono essere rilevati da un esame del capello.

I capelli sono formati per lo più da cheratina, come le unghie e le verruche; sono cugini della pelle; impiegano un mese a crescere di un centimetro; e sono una delle vie attraverso le quali il corpo si libera, espellendoli, dei metalli.

Ma è una faticaccia. E per estrarli dal cervello è anche problematica. Una volta che la gascromografia ne abbia accertata la presenza, i metalli possono essere sequestrati, molecola per molecola, da soli DUE molecole particolarissime, abbastanza piccole da oltrepassare la barriera emoencefalica, e capaci di inglobare stabilmente i metalli che incontrano, neutralizzandoli in maniera tale da scalzarli dalla loro posizione, così che possono essere trascinati fuori dalla corrente sanguigna fino ad essere espulsi dall'organismo attraverso i reni.

Il miglior laboratorio per questi esami è in un centro medico militare degli USA, che vanta una esperienza ed una attrezzatura superiori a qualsiasi altra al mondo; ma un'analisi di base può essere eseguita con risultati più che soddisfacenti anche il Germania, e, credo, anche in Italia.

Io vivo in Romania, ma basta fare una ricerca in rete circa 'ricerca mercurio nei capelli', per sapere cosa c'è in giro: farla fare in Germania, da qui, costerebbe un 20 euro circa, in quindici giorni di tempo.

Poi si inizia con una dieta personalizzata, un potenziamento del sistema immunitario, per concludere con l'utilizzo di quelle molecole sequestranti. Nel frattempo si esegue una accurata ricerca di placche sclerotiche con una apposita Risonanza Magnetica (credo al Plutonio, se ricordo bene), e si decide per una strategia che tenda a migliorare le prestazioni delle zone sclerotizzate parzialmente.

Capirai da te che asportare le placche sclerotiche non servirebbe ad un gran che, salvo che ad evitare che si ingrandiscano - perchè, asportati i metalli pesanti presenti, altri ne entrerebbero in circolo con i farmaci, i vaccini in particolare, e con l'alimentazione, attraverso le tante delizie distribuite generosamente nelle coltivazioni e nei mangimi...

Ti faccio i miei più caldi auguri!

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
alfridus
Inviato: 14/10/2010 2:19  Aggiornato: 14/10/2010 2:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
Citazione:
Il nuovo vaccino, rispetto a quello attuale, copre anche altri sierogruppi e ha una protezione piu' duratura. ''Per ora - ha aggiunto Rappuoli - lo abbiamo registrato per vaccinare gli adolescenti dagli 11 anni, ma entro qualche mese faremo la domanda all'Ema per la vaccinazione dei bambini dai 2 mesi''.

Rappuoli ci ha tenuto a sottolineare l'assoluta ''sicurezza'' del vaccino, e che la prevenzione vaccinale ''rappresenta l'unico modo per sconfiggere la meningite che in Italia ha una mortalita' del 14%'', provoca 900 casi l'anno, e ''contro cui le terapie non funzionano, portando alla morte o lasciando le persone con disabilita' molto gravi''.
_________________________
La solita m...da:

a) un opportuno collegamento a quanto già esistente, al fine di nascondere il rimaneggiamento di una cosa vecchia e ben conosciuta, per presentarla in una nuova veste più brillante di lustrini;

b) l'assicurazione che è perfettamente pronta all'uso, dichiarando che, sì, per ora sarà disponibile solo per i ragazzetti più cresciutelli, ma tra poco anche i più piccolini, ed indifesi, non appena arrivati i permessi, potranno godere del privilegio della sua preziosa somministrazione - Tanto, se piangono e si lamentano, i bambini piccoli di solito non hanno niente, è che fanno i capricci per ottenere giocattoli inutili, quando non pericolosi, e dolci; che quelli sì, che fanno male!

c) naturalmente, il vaccino è sicuro, sicurissimo, ci mancherebbe! - E' certo che farà guadagnare un sacco di soldi a Bigfarma, che tanto bene fa in giro per il mondo...

d) ed infine la solita stilettata a tradimento: servirà a sconfiggere la meningite, e tu, genitore, cosa fai?, non combatti anche tu, per far star bene tutti NOI?...

Ma chi sono, 'sti NOI? - a ME, interessano solo I MIEI FIGLI!

P.S.- Che poi, la sigla dell'Agenzia Europea per i Medicinali è EMEA, mica EMA, 'gnurant!

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
pessimista
Inviato: 16/10/2010 15:42  Aggiornato: 16/10/2010 15:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: Ho toccato Cuor di Leone
ehm....

"De Lorenzo ha seguito da coordinatore il primo capitolo del «Rapporto Italia 2006», quello dedicato a due argomenti centrali: Salute e Benessere.

A novembre 2005 è tornato a insegnare all'Università di Napoli. De Lorenzo, che dopo Tangentopoli ha lasciato la politica, oggi si dedica ai malati oncologici, con particolare interesse alla riabilitazione oncologica, dalle presidenze dell'AIMaC e della F.A.V.O.."

fonte: wikipedia


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA