Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Le mani sporche di sangue
Inviato da Redazione il 20/12/2005 7:55:12 (13590 letture)

A chi ha a cuore la verità sull'11 Settembre, dobbiamo purtroppo dare una triste notizia. A chi è "di sinistra", un'altra ancora peggiore.

Il nostro nuovo film, intitolato "11 Settembre Ultimo Appello", era pronto per uscire in formato DVD, allegato ad un noto settimanale italiano. Questo era stato il motivo del nostro tergiversare nel dare informazioni più precise riguardo all'uscita: non volevamo creare nessun alone di mistero, ma semplicemente farvi una piacevole sorpresa. Invece la sorpresa l'abbiamo avuta noi, nel venire a sapere che all'ultimo momento il periodico se l'è fatta sotto, e che non se ne fa più nulla. Non è importante a questo punto stabilire di quale pubblicazione si tratti, quello che è importante è che questa si colloca chiaramente nella cosiddetta "area di sinistra".

Nello specifico, è avvenuto quanto segue: il direttore di questa pubblicazione (con la quale c'erano stati accordi preliminari, ma non impegnativi), ha visto il film finito, ed ha scelto di dichiarare, come motivazione del proprio rifiuto, che il suo giornale "appoggia la tesi ufficiale".

Ora, chiunque abbia visto "11 Settembre 4 anni dopo", il film "parziale" messo da noi in rete lo scorso Settembre, sa benissimo ...

... che è molto difficile uscire da quella proiezione ed "appoggiare la tesi ufficiale". (Astuto fu Zucconi, che per ben tre volte finse di non aver ricevuto il nostro invito a guardarsi quel film).

Ebbene, sappiate che "11 Settembre Ultimo Appello" quel film lo contiene per intero, e vi aggiunge un capitolo sui percorsi degli aerei dirottati e sulla mancata difesa militare, ed un altro - importantissimo - sulla misteriosa scomparsa del volo UA93. Alla fine infatti si scopre che l'aereo è stato abbattuto in volo, e che con tutta probabilità la buca in cui sarebbe caduto era stata approntata in precedenza, e riempita di esplosivo e di ferraglia qualunque. Da qui a trarre determinate conclusioni, il passo diventa brevissimo. Inoltre i capitoli già presenti nel film iniziale, su Pentagono e Torri Gemelle, sono stati ampliati e rafforzati con nuovi elementi.

Per dichiarare quindi che "si sta con la tesi ufficiale", dopo aver visto l'intero lavoro, bisogna necessariamente essere in mala fede.

Prima lo sospettavamo, ora lo sappiamo con certezza. Sappiamo di chi è davvero la colpa della situazione in cui ci troviamo oggi, come occidentali in genere, e come nazione alleata di un esercito di criminali in particolare. Se la destra in guerra vuole andarci perchè le fa comodo, la sinistra vuole restarci perchè ha paura che mettendosi contro gli americani (contro la tesi ufficiale) al governo non ci andranno mai.

Il prezzo quindi per il loro potere personale è la nostra vergogna nazionale. Le loro mani sono macchiate di sangue esattamente come quelle dei militari del Pentagono e dei neocons della Casa Bianca.

Il compito si fa estremamente arduo, a questo punto, per tutti coloro che andranno alle urne per "votare il meno peggio". Prima di tutto, non sarà affatto facile individuarlo, ed in ogni caso, dicano quel che dicano, le mani sporche di sangue, da quel momento in poi, le avranno pure loro.

Massimo Mazzucco


[Per quel che riguarda l'uscita del film, avverrà comunque, anche se non immediatamente, e forse in maniera ancora pù efficace di quella prevista. Qui però premeva soprattutto mettere il luce il piu ben grave problema della malafede di coloro che ci dovrebbero "salvare" da chissachi e da chissachecosa.]

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
miradio
Inviato: 20/12/2005 8:12  Aggiornato: 20/12/2005 8:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2004
Da:
Inviati: 513
 Re: Le mani sporche di sangue
Niente di nuovo sotto il sole... l'importante è che il film non rimanga nel cassetto.
Di redattori e direttori cagasotto è pieno il mondo (soprattutto l'italia) e i tempi non sono ancora maturi, ma verrà il giorno
Occorre aspettare, secondo me, che si crei una buona base di interesse e di mormorio sul 9-11, cosicchè chi pubblica il film non abbia il timore di passare per pazzo isolato (come credo sia successo in questo caso) o comunque anche se passa per pazzo almeno sa che venderà parecchie copie
Io aspetterei la primavera, magari si vedranno in giro tante rondini
(scusate la poesia...)

"...che il gregge si trasformi in branco... È questo l’incubo dei potenti"
(Ernst Junger)
davidex
Inviato: 20/12/2005 8:40  Aggiornato: 20/12/2005 8:40
So tutto
Iscritto: 18/12/2005
Da: EU
Inviati: 6
 Re: Le mani sporche di sangue
Senbra che tutti sappiano ma nessuno lo vuole ammettere! Purtroppo è vero che "se una cosa non appare in televisione, allora non esiste" Non sarebbe possibile distribuire questi film tramite internet? Magari appoggiandosi ad altri siti che ne parlino, mi viene in mente il blog di Beppe Grillo, ma sicuramente anche altri siti che "non hanno peli sulla linga" potrebbero quantomento parlarne, affinchè qualche editore sia attratto dalle possibili vendite. Forse sono un pò ingenuo, ma mi sembra una buona possibilità!

frankad
Inviato: 20/12/2005 8:44  Aggiornato: 20/12/2005 9:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
Il coraggio, l'onestà e la libertà di pensiero non hanno colori ne sono di sinista o di destra. Sono degli uomini liberi, senza vincoli o legami, senza padroni ai quali obbedire, molti...senza elezioni alle quali presentarsi.
Lottare contro questa feccia non è un dovere è un obbligo morale. Scardinare il sistema non vuol dire prendersela con chi è facile obiettivo perchè è spesso nel mirino, significa soprattutto scovare chi si nasconde dietro falsi ideali e smascherarlo, contribuendo a sgretolare questa già traballlante catapecchia, contenitore di truffe ed inganni, che molti di voi chiamano democrazia.
Sono certo che tutti voi che andrete a votare dimostrerete che il punto di vista del sottoscritto e di chi la pensa come lui è sbagliato.
Sono certo che dopo le "vostre" votazioni, l'Italia sarà rapidamente un Paese migliore, giusto ed equilibrato.
Attendo quel momento per genuflettermi e chiedere perdono......

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Eric
Inviato: 20/12/2005 9:21  Aggiornato: 20/12/2005 9:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/8/2005
Da: Provincia di Pisa
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Caro Massimo,
leggo con rammarico (mi sento "di sinistra", da una vita ormai), ma purtroppo senza eccessivo stupore, quanto scrivi.
Mi spiace dire che probabilmente "destra-sinistra" non rappresentano più un sistema di categorie valido per interpretare la realtà. Ormai siamo ai fondamentali: "pace-guerra", "verità-menzogna", ecc...
Quanto al mondo dell'informazione, questo, evidentemente, oltre che di propagandisti stile Magdi Allam, è pieno anche di opportunisti della peggior specie. Del resto la vicenda di Zucconi, già da te citata, ne è un triste esempio.
Il tuo articolo, sicuramente in modo voluto e ponderato, evita di citare il nome della pubblicazione che ha dichiarato di "stare con la tesi ufficiale"... E io resto con una curiosità in più ed un nome in meno da segnare nella mia personale "lista nera".
Pazienza. Resto comunque in attesa di poter vedere il film per intero e di avere l'occasione di mostrarlo a quanta più gente possibile.

maxgallo
Inviato: 20/12/2005 9:23  Aggiornato: 20/12/2005 9:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao miradio:

Citazione:
Di redattori e direttori cagasotto è pieno il mondo


Saran contenti quelli della Pampers che hanno scoperto un mercato...inatteso.

Citazione:
Io aspetterei la primavera, magari si vedranno in giro tante rondini


Sperando che non vengano impallinati anche dai movimenti animalisti....

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

tccom
Inviato: 20/12/2005 10:04  Aggiornato: 20/12/2005 10:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Le mani sporche di sangue
ciao a tutti,
un'aneddoto poco simpatico:
l'altra sera stavo mostrando "11 settembre 4 anni dopo" ad un paio di amici che mi erano venuti a trovare...alla fine del film il commento è stato: "non ci credo, non è possibile che se lo sono fatti da soli"
quindi nessuno stupore se il direttore di un settimanale (che sarà, l'Espresso?) se no esce con la stessa stronzata. Lui almeno ha l'attenuante tristissima di difendere il suo posto di lavoro e di non farsi scannare dal resto della "comunità" (ah! ah! ah! ) giornalistica...ma un ragazzo di 29 anni che attenuanti ha?

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Dusty
Inviato: 20/12/2005 10:15  Aggiornato: 20/12/2005 10:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Il compito si fa estremamente arduo, a questo punto, per tutti coloro che andranno alle urne per "votare il meno peggio". Prima di tutto, non sarà affatto facile individuarlo, ed in ogni caso, dicano quel che dicano, le mani sporche di sangue, da quel momento in poi, le avranno pure loro.


Non capisco perchè abbiate ancora bisogno che ci sia un (corrotto) politico che vi rappresenti.
Volete la democrazia? Allora visto che mi pare siate sufficientemente adulti per pensare con la vostra testa, e che ora esiste la possibilità di avere la democrazia diretta e di non farsi rappresentare da nessuno perchè non sfruttare questa possiblità?

http://www.internetcrazia.com/ic/

P.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
razor
Inviato: 20/12/2005 10:24  Aggiornato: 20/12/2005 10:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da:
Inviati: 287
 Re: Le mani sporche di sangue
Mi sa che sto per dire la mia stupidata giornaliera poichè non sono uno psicologo, ma tant'è...
Non è che i filmati, le discussioni che teniamo con amici e conoscenti partano con un inizio troppo "forte"?

Mi spiego meglio: forse è troppo presto dopo la semplice visione di un DVD, inequivocabile e ben fatto quanto si voglia, pretendere un rapidissimo cambio d'arredamento nel cervello altrui, non dimentichiamoci che noi stessi ci siamo arrivati per gradi, dopo aver letto e riletto, con calma ogni passaggio ritornandovi anche più volte.

Il fatto che il DVD sia ben costruito e supportato da tesi inoppugnabili richiede invece un cambio di opinione tanto repentino quanto doloroso, devono cadere in un istante convinzioni che sono dentro di noi da sempre, supportate da films, pubblicità, libri e istruzione.

Credo non ci sia poi tanto da meravigliarsi se per difendere il proprio arredamento celebrale molti rifiutino in toto la tesi "cospirazionista".

Abulafia
Inviato: 20/12/2005 10:34  Aggiornato: 20/12/2005 10:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Le mani sporche di sangue
Buongiorno,
la mia prima reazione, leggendo il post di oggi, non è stata di rabbia bensì di pena: più che di mala fede, io penso si tratti di poca fede e punto.
La ragione di tanto rifiuto non la attribuisco nè alla stupidità nel non aver colto l'evidenza di molte prove del video, nè ad un conscio progetto di compiacere il potere, ma piuttosto ad un'enorme inerzia, tale da rendere verosimile l'ipotesi appena avanzata qui da Razor: tanto grande quanto la loro busta paga, la casa e gli affetti da cui tornano a sera, la mondanità tiepida che li avvolge... e il modo di pensare a cui sono stati abituati: organico a quel consolidato "quieto vivere" borghese. Anche se non avviene in un'urna, nella nostra società penso che ogni acquisto valga un voto, che sia di un quotidiano od altro, con in più la leva potente dell'altissima frequenza; vale allora lo stesso gioco che guida spesso la politica: di gente a cui dover stare simpatico ce n'è dappertutto.
Sopra a tutto, però, la reazione più forte l'ha causata il sapere che il nuovo video è pronto, che conterrà ulteriori analisi oltre a quelle già mirabili del precedente, che sì potrà scaricare e distribuire al pari del primo, con migliori e più saldi risultati.
Avranno uno scomodo Natale....

...Ars adeo latet arte sua...
patchacuti
Inviato: 20/12/2005 10:37  Aggiornato: 20/12/2005 10:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2004
Da: Trieste
Inviati: 255
 Re: Le mani sporche di sangue
Mi dispiace moltissimo Massimo, ma sinceramente non mi ha meravigliato che un qualsiasi noto settimanale italiano di destra o sinistra avrebbe dato picche. Siamo in periodo pre-elettrorale dove ognuno come sempre tira l'acqua al proprio mulino. Un piccolissimo consiglio e lavorare con mensili tipo Nexus, Focus o Newton ?? forse....Per quanto mi riguarda attendo il tuo (anzi vostro dato l'aiuto di tante persone stupende!) DVD. Ho visto che c'e' in giro anche il DVD con l'intervista a pompieri e svariate persone presenti l'11 settembre, forse basterebbe contattare chi si e' interessato alla pubblicazione.

Un augurio di tutto cuore e se non sara' il regalo di Natale (per noi) speriamo siamo almeno l'uovo di Paqua!

Ciao

Mariagrazia

Max_Piano
Inviato: 20/12/2005 11:09  Aggiornato: 20/12/2005 11:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Le mani sporche di sangue
Ne destra ne sinistra : il problema è che il "9/11" è una storia troppo grossa, troppo traumatica per l'opinione pubblica e qualche direttore non c'è stato dentro.
Insomma : siamo un paese in cui censuriamo anche un doc come "Citizen Berlusconi" che pare una lode al Capo in confronto al "Fahrenheit 911" di quel pasticcione di Moore.

Aggiungiamo anche le pressioni politiche (futura alleanza nella crociata irakena) e il finale diventa scontato.

Un giorno questi direttori rimpiangeranno di aver mancato un momento storico di far luce sui tragici avvenimenti. Poco ma sicuro.

La comparsa di un video su un giornale, da quanto ho capito importante, avrebbe potuto innescare una serie di reazioni anche nel resto dei media ma non mi farei troppe illusioni nemmeno su questo.
E' da un pezzo che ritengo morta la libertà di espressione : questa è solo un'altra prova.

Mi dispiace naturalmente che hai perso una remunerazione per il lavoro che hai fatto.
Se Gloria & Onore ti possono servire anche solo come premio di consolazione ricordati che ci sono metodi per raggiungere un numero di spettatori anche superiore a quello di un giornale e molto più velocemente.
Se questo ti basta facci sapere qui sul forum : magari fra tutti facciamo un pò di seedings/pubblicazioni/conversioni per velocizzare la cosa.

cacciucco
Inviato: 20/12/2005 11:12  Aggiornato: 20/12/2005 11:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2005
Da: la terra
Inviati: 347
 Re: Le mani sporche di sangue
Salut Massimo,
>>A chi è "di sinistra", un'altra ancora peggiore.
Perchè? Scusa ma mi pare che la notizia sia pessima per chiunque, che sia di centro, di destra o di sinistra che differenza fa?
>>Non è importante a questo punto stabilire di quale pubblicazione si tratti... .
Io invece credo che sia importante soprattutto per chi fra di noi (pochi spero) credesse ancora nella buona fede di certe testate giornalistiche...forse inizierebbe a fare una selezione.. -->Suggerimento: ripeti l'operazione con qualsiasi settimanale, quotidiano, mensile etc.etc. etc. e vedrai che a forza di selezionare si capirebbe di non comprare più certa spazzatura...
Perchè si sente ancora il bisogno di doversi appoggiare a qualcuno (o qualcosa) per dare forza alle nostre teorie e risalto alla verità? (anch'io inizialmente la vedevo così, ma leggendo LC col tempo ho cambiato radicalmente idea. Meglio soli che mal accompagnati!)..Se neanche noi crediamo nelle nostre possibilità, e nella forza del nostro pensiero non siamo credibili, allora possiamo tranquillamente "fare baracca e burattini" e dedicarci ad altro.
>>quello che è importante è che questa si colloca chiaramente nella cosiddetta "area di sinistra"
Questo invece mi sembra del tutto irrilevante...Anch'io mi posso collocare fra le persone intelligenti, ma non credo che stia a me dirlo, ma piuttosto agli altri...Quindi il settimanale in questione si può anche autocertificare "di sinistra", (come repubblica del resto AHAHAHAH) sta ai pochi (spero) lettori collocarlo nel bidone giusto (quello giallo della carta intendo...ehehehe)
>>Per dichiarare quindi che "si sta con la tesi ufficiale", dopo aver visto l'intero lavoro, bisogna necessariamente essere in mala fede
Mi meraviglio che tu pensassi ancora il contrario...A prescindere dall'area di appartenenza, intendo!
>>Se la destra in guerra vuole andarci perchè le fa comodo, la sinistra vuole restarci perchè ha paura che mettendosi contro gli americani (contro la tesi ufficiale) al governo non ci andranno mai.
AHAHAHAHA Scusa ma casomai è il contrario...Se la sinistra avesse il coraggio di prendere una posizione certa, oggi, contro gli usa, al governo ci andrebbe con una maggioranza ancora più schiacciante di quella prevista...Il problema casomai è: dove è la sinistra oggi? In Italia non credo esista. E questo è un dato di fatto...chi sostiene il contrario...beh direi che è in mala fede..
>>Il prezzo quindi per il loro potere personale è la nostra vergogna nazionale
Mah, io direi la loro vergogna nazionale...o vogliamo continuare a martellarci le palle per colpe non nostre?
>>le mani sporche di sangue, da quel momento in poi, le avranno pure loro
Caro Massimo, fino a prova contraria le mani sporche di sangue ce l'ha chi uccide e chi ordina di uccidere, non chi, vuoi per ignoranza, vuoi per credo, vuoi per sbadataggine, non sa un emerito cazzo di quello che viene tramato alle proprie spalle e va a votare perchè è convinto di poter cambiare realmente qualcosa.
Detto ciò mi preme aggiungere che sono ben felice che il film non sia uscito "allegato" a un settimanale qualsiasi...così può mantenere la propria indipendenza ed è sicuramente meno soggetto a strumentalizzazioni da parte di chicchessia.
Dissentendo quindi su tutta la linea
ti abbraccio e ti saluto.
Con sempre rinnovato rispetto
cariños
cacciucco

Esser colto per essere libero: la cultura è un'arma, non un fronzolo. Martì
alcenero
Inviato: 20/12/2005 11:21  Aggiornato: 20/12/2005 11:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Le mani sporche di sangue
E' triste quello che racconti, spero proprio che si riesca a far uscire questo DVD.
Io continuo a non capire perchè la gente si rifiuti non di credere ma anche solo di prendere in considerazione l'ipotesi di fare una indagine seria sull' 11 settembre. Che il colpevole è osama sta forse scritto sulla bibbia (per chi ci crede...)?? Di fronte a qualunque crimine vanno esaminati i fatti e TUTTI si rifiutano di farlo...paura? malafede? non riesco proprio a capire

Proprio ieri leggevo un libro per molti versi lodevole di Bosetti, il direttore di RESET. Il libro è intitolato "Cattiva maestra" ed è una aperta critica alla Fallaci. E' fatto bene e scritto con intelligenza (anche se a tratti pecca di 'cerchiobottismo' nel voler criticare un po' tutti per non essere criticato da nessuno...)
In un capitolo sugli 'errori dei pacifisti' cita come esmpio di cieco e folle antiamericanismo il prendere in considerazione ipotesi alternative sull' 11 settembre...e mi è salita una rabbia totale...
Sicuro che Bosetti si appoggia solo al sentito dire e non si è mai documentato in materia (tipico) proprio prima di collegarmi qui stavo cercando una mail a cui mandargli educatamente qualche link e un po' di bibliografia (Ahmed, Griffin, Laurent)... qualcuno mi sa aiutare?

PROPOSTA: FARE COME GRILLO E CON UNA COLLETTA COMPRARE UNA PAGINA DI GIORNALE, (ITALIANO, INTERNAZIONALE) PER FARE SENTIRE LA VOCE DELLE "IPOTESI ALTERNATIVE", CON LINK AD AMPIA ED ESTESA DOCUMENTAZIONE. Magari una volta uscito il DVD per pubblicizzarlo...

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
gius
Inviato: 20/12/2005 11:29  Aggiornato: 20/12/2005 11:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da: Roma
Inviati: 33
 Re: Le mani sporche di sangue
Chissà perchè ma non mi sorprende affatto.
In fondo si tratta della stessa sinistra che appoggiò la guerra nei Balcani.
Mi sembra palese che non vi è molta differenza tra destra e sinistra in questioni di "mani sporche di sangue"; neanche nei modi.
Riprendo quanto dissi giorni fà: la libertà di stampa c'è ancora ma sono spariti i giornalisti !!
Buona giornata a tutti.

Non ho certezze, al massimo probabilita' (Renato Caccioppoli)
cecio
Inviato: 20/12/2005 11:34  Aggiornato: 20/12/2005 11:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
dovrebbe essere ormai comprensibile quanto tutto il "sistema" in cui viviamo non risponde tanto a particolari fronti politici, perché sono anch'essi subordinati ad tre semplici parole, che si sono organizzate per benino dopo la II guerra mondiale: SPECULAZIONE FINANZIARIA INTERNAZIONALE!.

questi qui sono organizzatissimi. hanno uomini dappertutto (uno se ne è andato ieri ma vedrete in pochi giorni ne mettono su uno uguale, non faccio i nomi degli altri perché oggi basta poco per individuarli.. no Il Berlusconi non è uno di loro), e hanno un piano molto preciso.

non solo credo non ci sia più da stupirsi in situazioni come questa, ma penso che non sia interessante perdere tempo con chi tale sistema non lo vuole mettere in discussione (un discorso è il potere, l'altro è il volere)


e ora una bella news!
qualcuno si ricorderà gli eventi pubblici che abbiam oorganizzato mostreando i video di Falluja.. bene da inizio gennaio (col mio gruppetto di Monza) abbiamo un locale tutto nostro!
abbiamo già messo in calendario, oltre alle riunioni settimanali dei diversi ambiti, anche le "cenevision".. eventi pubblici dove cenare insieme e poi vedere films/documentari..
avremo anche un salottino col caminetto per le chiacchiere notturne! :D

invito tutti coloro che vogliono fare qualcosa di veramente valido
1) di non fermarsi alla "dialettica telematica"
2) organizzare un giornale di quartiere/cittadino ed in seguito pensare ad aprire un locale
3) di stare con la gente. il più possibile. parlare con amici, famigliari, colleghi, compagni di viaggio, i propri negozianti.. insomma la gente che ci sta intorno
4) per i politofili prendere coscienza che esiste il Partito Umanista e speriamo possa presentarsi alle politiche ad aprile.

urca quanto ho scritto. passo e chiudo! ciao a presto! cecio
http://cecio.krur.com

alcenero
Inviato: 20/12/2005 11:38  Aggiornato: 20/12/2005 11:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
3) di stare con la gente. il più possibile. parlare con amici, famigliari, colleghi, compagni di viaggio, i propri negozianti.. insomma la gente che ci sta intorno


GRANDE, questa è fondamentale!!!!

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
chaser
Inviato: 20/12/2005 12:39  Aggiornato: 20/12/2005 12:41
So tutto
Iscritto: 5/10/2005
Da: Roma
Inviati: 13
 Re: Le mani sporche di sangue
Tristezza...

Certo, posso anche immaginare quale fosse il periodico (come tutti noi, penso) e il senso di delusione è forte... soprattutto se è lo stesso periodico che negli ultimi tempi qualche bella "inchiesta" alla maniera giornalistica VERA l'ha anche tirata fuori. Delusione forte, ma aspetto comunque il tuo film, Massimo, anche perché, come prometti tu, dara' finalmente qualche info in più sul volo caduto in trans... PENNSylvania, che in fondo da tutte le ricerche "cospirazioniste" è stato il più snobbato.

Ottima l'idea del locale! Oltretutto a gennaio tornerò in possesso della gestione del mio Pub a Fiumicino (RM), e avevo gia' da tempo in mente di organizzare qualche serata "informativa" sull'11 Settembre.

Ciao!

Chaser

titano75
Inviato: 20/12/2005 12:54  Aggiornato: 20/12/2005 12:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Le mani sporche di sangue
Buongiorno a tutti.
Ovviamente nulla di sconcertante nella decisione di un periodico XX di glissare l'invito per una pubblicazione così scomoda.....quindi mi associo agli altri commenti ribadendo che destra o sinistra oggi come oggi è assolutamente la stessa cosa.

Finisco con il dire una cosa che tutto sommato ha il suo peso rispetto al tutto...

Trovo sempre più persone a cui letteralmente non frega un cazzo di come sia andata o di come andrà a finire...continuo a pensare che la verità è una gran cosa,ma dovremmo anche chiederci una volta per tutte cosa ci faremmo di una verità se la società ( non parlo di qualche persona ) stessa , che non siamo noi di LC ( 2100 anime ) , non ha ne la voglia ne la convinzione di farsene una malattia ed un impegno???

Emiliano.

Ps: è chiaro che nel mondo intero saremmo anche qualche milione a pensarla differentemente dalla verità ufficiale, ma sempre troppo pochi rispetto ad una realtà "mondiale"....

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
Ghilgamesh
Inviato: 20/12/2005 13:17  Aggiornato: 20/12/2005 13:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao a tutti.

Premesso che trovo quasi scontato abbiano evitato la pubblicazione del dvd (non per la qualità o il contenuto ovviamente) vorrei capie i motivi, che secondo me possono essere due:

Nessuun editore (perchè non c'entra destra o sinistra, nessun editore scriverà mai qualcosa di "anomalo" sull'11 settembre) ne scrive per senso di responsabilità.
Se, come un pò tutti crediamo/sappiamo, lo scherzetto se lo sono fatti gli americani, basta che proviam a dire alle grandi masse una cosa del genere, e ci ritroviamo un attentato in casa.

Questa era la versione ottimistica., passo alla pessimistica.

Possibile che tra tutti i giornalisti e gli editori del pianeta, non ce ne sia uno che abbia il coraggio di parlare?
Esistono fatti documentabili anche abbastanza facilmente da chiunque, non ci vuole un genio a sapere cosa è successo, quindi si può escludere il fatto che non ne abbiano mai sentito parlare o che non abbiano mai sospettato nulla.
La maggior parte si farebbe tagliare l'uccello dalla moglie per poter scrivere uno scoop (se non li avessero già bruciati sul tempo ^__^ ), quindi anche la possibilità del senso di responsabilità, io la scarterei.
Sembra che tutti quelli che possano parlarne,non ne abbiano voglia, storicamente non esistono precedenti di simili cooperazioni tra persone di tutto il pianeta.

O gli americani hanno un ottima tecnica di persuasione, o il problema sta più in alto dell'america...

semplice
Inviato: 20/12/2005 13:22  Aggiornato: 20/12/2005 13:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2005
Da: dentro la mia testa
Inviati: 77
 Re: Le mani sporche di sangue
ciao a tutti.

non mi meraviglio della reazione di quel direttore; in fondo, come lo zuccone, si "deve" conservare la poltrona...

e non credo si possa parlare di "destra" o "sinistra", la Verità non ha "colori".

Citazione:
PROPOSTA: FARE COME GRILLO E CON UNA COLLETTA COMPRARE UNA PAGINA DI GIORNALE, (ITALIANO, INTERNAZIONALE) PER FARE SENTIRE LA VOCE DELLE "IPOTESI ALTERNATIVE", CON LINK AD AMPIA ED ESTESA DOCUMENTAZIONE. Magari una volta uscito il DVD per pubblicizzarlo...


questa mi sembra un'ottima proposta, e poi non sottovalutiamo, per la diffusione del film, riviste tipo Nexus o siti come disinformazione.it o giuliettochiesa.it.

credo anche che Grillo, se vedesse il film, si muoverebbe (ripeto, credo...).

infine vorrei esprimere tutta la mia solidarietà e gratitudine a Massimo e a tutti quelli che, come lui, contribuiscono al "risveglio" dall'apatia mentale che affligge la quasi totalità degli esseri umani.

una goccia alla volta e dalla pozzanghera avremo l'oceano...

tomlamm
Inviato: 20/12/2005 13:26  Aggiornato: 20/12/2005 13:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Le mani sporche di sangue
Titano75: "Trovo sempre più persone a cui letteralmente non frega un cazzo di come sia andata..."

Vorrei raccontare in due righe la mia esperienza sull'argomento negli ultimi tempi:
dopo aver sconquassato le palle a tutti ed avere ormai la fama di paranoico presso parenti, conoscenti ed amici, sono riuscito ad avere la soddisfazione di convincere e far ammettere a mio padre e mia suocera (votano berlusconi entrambi) che al pentagono non può essere stato un aereo; sono riuscito inoltre quantomeno a instillare il dubbio in qualcunaltro con la mente più aperta ma di contro anche a farmi chiamare da un mio alunno (insegno in una scuola superiore) "Cantastorie"...ma la cosa che purtroppo mi ha sconcertato di più è stato lo sguardo della maggioranza degli altri che inequivocabilmente esprimeva totale menefreghismo...e io mi sono pure esposto!!!
Adesso inoltre, che l'intera faccenda si sta comunque divulgando, mi sta venendo anche un pò di paura...a voi no? Eh, Massimo?

Grata
Inviato: 20/12/2005 14:05  Aggiornato: 20/12/2005 14:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Italia
Inviati: 176
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Occorre aspettare, secondo me, che si crei una buona base di interesse e di mormorio sul 9-11, cosicchè chi pubblica il film non abbia il timore di passare per pazzo isolato


...puo darsi che tra una ventina di anni sia il momento giusto per allegare il DVD con TV Sorrisi e Canzoni.



alcenero
Inviato: 20/12/2005 14:24  Aggiornato: 20/12/2005 14:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Nessuun editore (perchè non c'entra destra o sinistra, nessun editore scriverà mai qualcosa di "anomalo" sull'11 settembre) ne scrive per senso di responsabilità.
Se, come un pò tutti crediamo/sappiamo, lo scherzetto se lo sono fatti gli americani, basta che proviam a dire alle grandi masse una cosa del genere, e ci ritroviamo un attentato in casa.


secondo me è evidente che i giornalisti hanno capito una cosa:
o sono in tanti e autorevoli a muoversi CONTEMPORANEAMENTE oppure qualunque singolo si ritroverebbe letteralmente sepolto da valanghe di critiche del tipo "sei paranoico e antiamericano bla bla" e soprattutto "usi e offendi la memoria delle vittime bla bla". Risultato possibile: carriera finita, rimane a disposizione solo un pubblico di nicchia (noi )
Non credo nessuno si muoverebbe da solo, nemmeno Grillo o chissà chi altro

UNICHE STRADE:
1)"sollevazione popolare", cioè tanta gente si muove in maniera coordinata, massiccia, distribuendo documentazione attendibile ma MIRANDO AL GRANDE PUBBLICO. A tale proposito rinnovo la proposta della colletta per la pagina di giornale una volta ordinata per bene la documentazione come diversi siti tra cui questo stanno facendo(mi fido molto del futuro DVD...)

2)qualche grosso personaggio o autorità, assolutamente non giudicabile pazzo, dovrebbe dire qualcosa. Non saprei proprio chi. ma non succederà prima di 30-40 anni

3) La stampa unita tira fuori qualcosa e lo evidenzia mantenendo la notizia in prima pagina per mesi (tipo il p*****o della lewinsky a clinton). Non succederà mai a meno che ai poteri forti non convenga far emergere la storia. Cioè non succederà mai.

Ci rimane solo la ipotesi 1

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Kolza
Inviato: 20/12/2005 14:26  Aggiornato: 20/12/2005 14:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
bene da inizio gennaio (col mio gruppetto di Monza) abbiamo un locale tutto nostro!


Grande Cecio,
Qui nei dintorni di Munscia non siamo in pochi... Per il resto queste notizie (i rifiuti dell'ultimo momento di qualcuno di sinistra... potrebbe essere anche Avvenimenti ad aver fatto il gran rifiuto!) mi fan dimenticare le dimissioni di CatastroFazio e mi fan trasformare da Tom Stall a Joey Cusack Chi ha visto A History Of Violence sa di cosa parlo...

Saludos
Kolza

PS Per Alcenero: non credere che fra 40 anni i tempi saranno maturi per una rivelazione: ancora adesso ci sono in giro personaggi che sostengono le responsabilità di Oswald nell'assassinio di JFK...

Santaruina
Inviato: 20/12/2005 14:31  Aggiornato: 20/12/2005 14:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Ragazzi, bisogna ammettere che questa è proprio una cattiva notizia.

La diffusione che la ricerca sull'11/9 avrebbe avuto da una rivista di vasta tiratura non è purtroppo paragonabile con la diffusione tramite internet (non ancora), e non sarebbero state minimamente paragonabili con le attuali le reazioni che tale pubblicazion avrebbe suscitato.

Noi dobbiamo fare quello che stiamo già facendo, sempre di più.

Per quanto riguarda Massimo, resto convinto che tutti questi ostacoli renderanno più grandi le soddisfazioni che grazie al suo lavoro riuscirà ad ottenere.

E' solo questione di "quando".

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
pincopallo
Inviato: 20/12/2005 14:40  Aggiornato: 20/12/2005 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Le mani sporche di sangue
hahahaha....o magari è per questo che non vi pubblicano:
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=763
(dubitare inhumanum est....maccaronus latinensis)
altro che censura e censura...

Gli auguri di buon natale ve li ho già fatti, quindi Auguri di buone feste...

ELFLACO
Inviato: 20/12/2005 14:47  Aggiornato: 20/12/2005 14:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Le mani sporche di sangue
Salve Raga ,salve Massimo
Non vi dico buon giorno perchè dopo questa notizia non vedo come pessa esserlo.
Prima di tutto non sono d'accordo nel non dire chi è questo direttore e quale è questa testata di sinistra,sopratutto quando hai la certezza che sono in mala fede!! CAZZO!!! (scusa ,mi è scapata)
Sono arcistuffo di vedere che la passano liscia sempre quelli che dicono di stare dalla parte del popolo e poi a la prima ocassione si tirano in dietro.

Secondo il modestissimo parere dovresti molto educatamente:
MANDARLI AFFAN.... E POI SPUTANARLI.
Spero che tu non sia stato cosi ingenuo da non aspettartela una porcata del genere.
Ripeto da parte mia vorrei sapere come è andata la storia tanto per sapere precisamente chi è il nemico.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
freemind
Inviato: 20/12/2005 14:55  Aggiornato: 20/12/2005 14:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/6/2004
Da:
Inviati: 380
 Re: Le mani sporche di sangue
Ed eccomi qui, io, di sinistra estrema e spudorata.
Lasciamo perdere il direttore paraculo e le ragion di stato che impongono a chi non vuole correre rischi di farsi "sputtanare" dall'ambiente un po' troppo ingessato dell'informazione.
Lasciamo perdere destra e sinistra.
Lasciamo perdere...

Ora snocciolo i miei suggerimenti folli, asimmetrici, divergenti e improbabili:

1) Spediamo il DVD a La Gazzetta Dello Sport - quanto a risonanza, tiratura ed affini compete con tutti gli altri ed oltre.

2) Spediamo il DVD ad Attivissimo - magari come San Paolo rimane fulminato sulla Via di Damasco e da persecutore si trasforma in apostolo

3) Indiciamo un concorso a premi - il primo che indovina chi è stato veramente a realizzare gli attentati si becca un bel gruzzolo

4) Convinciamo una bella gnocca a posare per un calendario sexy con ogni mese una rivelazione sull'11 settembre

5) Convinciamo Adriano a mettersi sotto la maglietta dell'Inter una T-Shirt con una scritta illuminante da mostrare dopo un bel gol

6) Facciamo un Reality Show dove i protagonisti, chiusi nel Locale di Cecio, parlano dei fatti dell'11 settembre.

7) Affittiamo un dirigibile e inondiamo Roma e Milano dei volantini fatti da Max

8) Continua...

Noi non ci realizziamo mai. Siamo due abissi: un pozzo che fissa il cielo - FERNANDO PESSOA
cecio
Inviato: 20/12/2005 15:14  Aggiornato: 20/12/2005 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
6) Facciamo un Reality Show dove i protagonisti, chiusi nel Locale di Cecio, parlano dei fatti dell'11 settembre.





questo sarà fatto!

anzi preinvito tutti i residenti di Monza e dintorni di contattarmi così che manderò loro l'invito alla festa di inaugurazione del locale a metà gennaio (e magari ad aiutarci a sistemarlo durante le vacanze natalizzie)

credo che anche il punto 4) possa attirare l'attenzione..
ma forse finisce lì..

come ben si sa: è sordo chi non vuol sentire
a volte non è la semplice _pubblicazione_ della verità la via più efficace.

a presto!

cecio
http://cecio.krur.com/

Ivy
Inviato: 20/12/2005 15:24  Aggiornato: 20/12/2005 15:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/7/2005
Da: Cantù [VAAAAAAAAAAAAAAA BENE!]
Inviati: 335
 Re: Le mani sporche di sangue
La delusione per questa notizia c'è ed è innegabile direi; una presentazione di questo tipo avrebbe dato una grande visibilità al progetto.
Purtroppo il direttore di quel giornale, e il giornale stesso, non mi deludono in quanto "di sinistra", secondo me il direttore di quel giornale non ha partito, e con lui il giornale stesso: si va dove tira il vento, quindi almeno da questo punto di vista direi che è ormai la prassi in Italia per quanto riguarda la c.d. informazione...

"Il compito si fa estremamente arduo, a questo punto, per tutti coloro che andranno alle urne per "votare il meno peggio". Prima di tutto, non sarà affatto facile individuarlo, ed in ogni caso, dicano quel che dicano, le mani sporche di sangue, da quel momento in poi, le avranno pure loro."

Questo si, è proprio vero... Sono tutti sulla stessa barca, votare uno o l'altro è quasi la stessa cosa... Il "meno peggio", considerato il "peggio" vero, direi che non è una via migliore... L'unica cosa che ci si può aspettare dalle prossime elezioni a mio parere, è un cambiamento forte, un'espressione della volontà di un popolo che vuole cambiare, che prende l'attuale governo e lo lascia li a marcire, e che sposti il voto, una gran massa di voti, dalla parte opposta, sperando che questo possa poi risultare un incentivo per chi andrà al governo, un qualcosa che faccia loro pensare "ehi, quando vogliono questi qui ci buttano giù come hanno fatto coi precedenti"...
Non parlo di incentivi morali, quelli non servirebbero con chi ha "le mani sporche di sangue", ma forse sentirebbero la poltrona vacillare, e cercherebbero di ridurre i danni magari...

We live in the age of the overworked, and the under-educated; the age in which people are so industrious that they become absolutely stupid. Oscar Wilde
elpueblo
Inviato: 20/12/2005 15:37  Aggiornato: 20/12/2005 15:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/11/2004
Da: Abruzzo meridionale
Inviati: 349
 Re: Le mani sporche di sangue
Votare il piu o meno peggio! E' questo il problema!
Secondo me le cose stanno cosi: i "compagni" in vista delle elezioni non vogliono "smerdarsi"di fronte ai loro padroni trasversali, forse sarebbe meglio riprovare dopo ste cazzo di elezioni in modo da tastare seriamente il terreno.
Se quaesto giornale è L'Espresso credo che sia utopico, mentre se si trattasse dell'"internazionale" qualke speranza ce l'abbiamo.

elpueblo
Inviato: 20/12/2005 16:21  Aggiornato: 20/12/2005 16:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/11/2004
Da: Abruzzo meridionale
Inviati: 349
 Re: Le mani sporche di sangue
Qui c'è un articolo di Fulvio Grimaldi irriducibile complottista (di sinistra) in cui spara a zero su tutti, Bertinotti compreso.
Interessante.

Mnz86
Inviato: 20/12/2005 16:29  Aggiornato: 20/12/2005 16:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Le mani sporche di sangue
Non ci è dato di sapere (come è logico che sia) di che settimanale si sta parlando, certo è che per distribuire un DVD simile ci vuole un settimanale veramente d'assalto e per nulla consolidato o legato ad alcun partito. Si parlava dell'espresso, ma con i tempi che corrono non credo che nemmeno l'ultimo cronista del suddetto giornale si sognerebbe di fare uscire un dvd simile, specie con i toni da caccia alle streghe che Berlusconi sta tentando di sollevare. Quando si pubblica un dvd simile, implicitamente, si dice di essere d'accordo con la tesi sostenuta e, come detto in un precedente commento, è impossibile che un settimanale si esponga da solo perchè verrebbe sbranato e perderebbe ogni autorevolezza.

Altro discorso è pubblicare un servizio sul "cospirazionismo", ovviamente neutro! In questo caso nessuno potrebbe di accusare di nulla, se non di informazione, la testata, e non capisco per quale motivo l'Espresso non ne abbia ancora parlato (sono un lettore abbastanza assiduo -sto facendo l'enciclopedia in 24 volumi, siamo al 16 quindi sono 16 numeri consecutivi che leggo quasi interamente, prima lo leggevo a intermittenza) in maniera estesa...

Spero che il settimanale di cui si parli sia qualcosa tipo Carta, tipo Diario o tipo Internazionale. Credo che si potrebbe proporre a loro il lavoro (ammesso che non lo si sia già fatto, e che non siano stati proprio questi settimanali a cestinarlo), e non avrebbero grandi motivi per non distribuirlo.

Anche su internet, sarà per campanilismo, non ho quasi mai notato un bel box con il link alla sezione 11/9 di LC! ComeDonChisciotte, CaniSciolti, Disinformazione e gli altri ci potrebbero dare una mano, almeno loro!

freemind
Inviato: 20/12/2005 16:37  Aggiornato: 20/12/2005 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/6/2004
Da:
Inviati: 380
 Re: Le mani sporche di sangue
Eh, no, caro Elpueblo...

Qui c'è un articolo di Fulvio Grimaldi irriducibile complottista (di sinistra) in cui spara a zero su tutti, Bertinotti compreso.
Interessante.

... Non è interessante...


E' MOOOOLTO INTERESSANTE!

Noi non ci realizziamo mai. Siamo due abissi: un pozzo che fissa il cielo - FERNANDO PESSOA
SWE
Inviato: 20/12/2005 16:48  Aggiornato: 20/12/2005 16:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Le mani sporche di sangue
****

Da quanto ho capito il responsabile del periodico aveva mostrato interesse , anche se con riserva , per il contenuto del filmato che - come doveva SAPER BENE in quanto immagino gli fosse stato detto - raccoglieva prove schiaccianti CONTRO la "versione ufficiale"

Suppongo quindi che dovesse aver lasciato intendere di essere favorevole a questa tesi se aveva accettato di voler prendere visione del documento, non vi pare ?

E allora, com’è mai che, subito dopo aver visto il DVD, si è invece dichiarato inaspettatamente e soprattutto decisamente a FAVORE della "versione ufficiale" ?

Il comportamento di questo direttore è assai "strano", poco chiaro e mi fa sorgere il sospetto che non abbia molto a che fare con la paura di pubblicare qualcosa di “scottante”…

em.

kraken71
Inviato: 20/12/2005 16:57  Aggiornato: 20/12/2005 16:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 36
 Re: Le mani sporche di sangue eh......
Caro Massimo, sarebbe opportuno sapere (anche in privato) di che giornale di SINISTRA si tratta... Io ne leggo alcuni (un pò a caso, come mi viene al momento) perchè sono gli unici che -ogni tanto- mi va un pò di leggere (senza illusioni e senza dare niente per scontato). Nel frattempo il DVD (la copia scaricata dal sito) lo sto diffondendo in famiglia, nelle scuole, fra amici... Insomma il passaparola continua con successo... (sai quanti mi hanno detto "Sto filmato è tutta una montatura?"... NESSUNO, rimangono tutti a bocca aperta dicendo: "Azz, allor è stat bush!" (sono di napoli) sarà la gente che frequento?)...
Però io sto giornale di sinistra (mi interessa in particolar modo il direttore) vorrei d'ora in poi "boicottarlo" (come già faccio -stressandomi pure a vaolte- con tante altre cose....) così abbatto un pò pure le spese familiari che alla fine del mese chi ci arriva?
Forza e coraggio
Enzo

Epper
Inviato: 20/12/2005 17:12  Aggiornato: 20/12/2005 17:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2005
Da: casa mia
Inviati: 50
 Re: Le mani sporche di sangue
Elpueblo:
Citazione:
Se quaesto giornale è L'Espresso credo che sia utopico, mentre se si trattasse dell'"internazionale" qualke speranza ce l'abbiamo.

Concordo: Penso che l'Internazionale potrebbe darvi la possibilità... (o mi sbaglio?)

Epicuro:
La morte non va temuta perchè quando ci siamo noi non c'è lei e quando c'è lei non ci siamo noi.
Stephen Hawking:
Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza... Ma l'illusione della conoscenza!
hi-speed
Inviato: 20/12/2005 17:12  Aggiornato: 20/12/2005 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Le mani sporche di sangue
Concordo totalmente con Cacciucco e SWE.

Non si potrebbe titolare il DVD
"11 settembre 2001 ultimo appello: si sta con la tesi ufficiale?"

citazione
Non è importante a questo punto stabilire di quale pubblicazione si tratti...

invece è mooolto importante!
hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
hi-speed
Inviato: 20/12/2005 17:14  Aggiornato: 20/12/2005 17:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Le mani sporche di sangue
Ma.. secondo me è proprio L'internazionale!

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
frankad
Inviato: 20/12/2005 17:23  Aggiornato: 20/12/2005 17:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
E allora, com’è mai che, subito dopo aver visto il DVD, si è invece dichiarato inaspettatamente e soprattutto decisamente a FAVORE della "versione ufficiale" ?

Ciao Emanuela.

In tutti i casi, che sia di sua spontanea volontà oppure "sia stato costretto a....." il giudizio sul sistema e sul risultato non cambia. Sull'uomo neppure, almeno dal punto di vista di chi lotta per la propria dignità a tutti costi. Fatto salvo il caso di chi giustifica questi eventuali tipici atteggiamenti modello lecchino necessari per salvare il di dietro. Tipico degli italioti, tipico del nemico.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
yarebon
Inviato: 20/12/2005 17:28  Aggiornato: 20/12/2005 17:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Le mani sporche di sangue
Non bisogna sorprendersi se nessun giornale vuole pubblicare i retroscena dell'11 settembre, mi dispiace, questo ostacolo però renderà il risultato finale ancora più glorioso ed eroico.
Ciò che vorrei sottolineare e che quando ci sono dei segreti di stato la stampa può anche essere di estrema destra o sinistra (i due schieramenti più "liberi") nonostante tutto non verrà mai fuori niente dai mass media ufficiali e la cosa è semplice e si può riassumere in diversi punti:
1-non c'è bisogno di ricattare e mettere il bavaglio ai giornalisti per non fargli raccontare un fatto scomodo, il meccanismo è abbastanza automatico, nel senso i giornalisti che vanno a caccia di notizie oramai sono una rarità e tutte le notizie (salvo rare eccezioni) provengono da pochissime agenzie stampa (reuters e qualcun altra) che danno le notizie a tutta la stampa del mondo. Queste agenzie di stampa sono controllate da oligarchi e persone legate in genere al governo Usa e a sette segrete varie e quindi ciò che uscirà da queste agenzie (sono al massimo due o tre quindi un numero assolutamente non democratico), saranno notizie non compromettenti. In Italia ad esempio quasi tutte le notizie le da l'Ansa che a sua volta prende quelle internazionali da quelle due o tre agenzie stampa internazionali!
2-altre notizie provengono da fonti ufficiali quali il governo, i servizi segreti ecc. Questo è un punto importante, perchè le notizie di ogni guerra (tipo la guerra in Iraq) provengono per almeno il 99% da queste fonti. Ne risulta una visione distorta che nel caso degli occidentali e della guerra in Iraq ad esempio, tiene conto solo del pensiero degli occupanti e non degli occupati.
3-Al comando dei mass media, per quanto riguarda quelli più grossi tipo tv o radio, vi sono miliardari in genere legati alla finanza internazionale che tendono a distribuire e ad accentrare il potere dei media nelle loro mani (Murdoch, Berlusconi ecc.). Ne risulta una visione che è impossibile si distacchi dalla versione ufficiale, soprattutto in Italia dove a comandare la rai è lo stato e mediaset il presidente del consiglio. I giornali sono legati ai partiti e a capo di questi giornali vengono messe persone fidate che non vanno controcorrente con la versione del partito.
4-il punto tre dimostra come basta mettere una persona chiave ai posti di comando e ci potranno essere anche dei giornalisti indipendenti, ma non troveranno spazio o verranno licenziati proprio perchè a comandare ci sono personaggi allineati alla versione ufficiale, spesso legati a patti con i partiti o a legami massonici.
Insomma non è in questi ambienti che verrà rivelata la realtà sull'11 settembre, ecco perchè il lavoro è duro è difficile. Bisogna partire dal basso. Internet per fortuna da ampie possibilità!

SWE
Inviato: 20/12/2005 17:57  Aggiornato: 20/12/2005 17:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Le mani sporche di sangue
****
Franco,
non volevo entrare nel merito di un giudizio sul "sistema informativo". Su quello non credo nessuno abbia dubbi di come stanno le cose...tanto è vero che mi è sembrato quanto meno "curioso" l'aver sperato che un giornale, a tiratura nazionale addirittura, potesse prendere in considerazione l'idea di pubblicare il documento di LC
E' per questo che mi sono chiesta quale fosse il vero motivo che avesse spinto quel direttore a lasciariar credere il contrario..

em.

(Ho riletto quello che ho scritto e mi accorgo di non essermi saputa spiegare nè prima nè adesso....)

Paxtibi
Inviato: 20/12/2005 18:06  Aggiornato: 20/12/2005 18:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Mah, le mani sporche di sangue ce l'avevano anche prima, non è che cambi molto...
Piuttosto credo che sia ormai l'ora che il popolo di sinistra si renda conto che la "sinistra" che hanno in mente i loro rappresentanti non ha nulla a che vedere con il sistema di valori condiviso dalla base, Grimaldi l'ha spiegato più che bene, direi.

È ovvio che solo con un'astensione pesante dalle elezioni si può sperare di dare se non altro un segnale forte, se non di bloccare l'evoluzione del sistema di potere.

Spero che nessuno creda davvero che, ai piani alti della politica, ci sia qualcuno che non conosce la verità sull'11 settembre e sulle altre stragi di stato: se così fosse, la sua ignoranza sarebbe indegna della posizione occupata, non è credibile per chi, a differenza dei cittadini come noi, ha accesso ad informazioni riservate ed ai rapporti dei servizi.
"Loro" sanno bene che Al-Qaeda non è quello che ci raccontano, sanno bene che il terrorismo internazionale è una montatura degli stati di tutto il mondo messa in pratica dai servizi segreti. Anche quando - e se - ci diranno la verità mentiranno: perché non confesseranno la loro omertà e complicità
____________________________

Un'altra considerazione. Comincio ad avere grossi problemi con chi sfrutta luogocomune per fare bieca campagna elettorale con tanto di sorrisi e chitarra. Mi sono letto i documenti del partito umanista: vi ho trovato, nella teoria, tante belle parole, spesso "rubate" ai concetti dell'anarchia storica, e tanti bei propositi; nella pratica, invece, solo la solita cortina fumogena: la tecnologia che migliorerà la partecipazione, leggi che interdiscono chi non rispetta le promesse preelettorali (e qui, come livello di ingenuità, siamo a Paperopoli), leggi che dovrebbero far rispettare quelli che avrebbero tutto da perderci, insomma, le solite menate per dire che il sistema va bene, sono le persone ad essere sbagliate, noi siamo le persone giuste. Come se Berlusconi si fosse presentato dicendo: "ora vi rubo tutto quello che vi è rimasto".

Parole, parole, parole.
In sostanza, per chiedere un voto, cavalcando la protesta popolare montante là dove si esprime: l'11/9, la Valsusa, etc.

Fesso chi ci crede, ma il mio problema è un altro. Questo sito, per definizione, è un luogocomune, dove non solo Massimo si fa il mazzo per arricchirlo di materiali e farlo conoscere in giro, ma tutti, chi più chi meno.
Io la mia parte l'ho fatta e continuo a farla, ma mi oppongo con tutte le mie forze allo sfruttamento del mio lavoro a scopi elettorali da parte di qualsiasi gruppo.

Quindi, o questa propaganda finisce, e non vedo più simili post qua dentro, o la mia collaborazione finisce qui, e chiedo anche che vengano cancellati tutti i miei contributi. Articoli, traduzioni, post (qualcuno ne sarà felice ).

Trovo ignobile che si sfrutti il lavoro altrui per presentarsi come paladini della verità e farsi pubblicità in prospettiva delle elezioni.

Attendo risposta, grazie.

Maghetto
Inviato: 20/12/2005 18:10  Aggiornato: 20/12/2005 18:10
So tutto
Iscritto: 20/12/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: Le mani sporche di sangue
Scusate ma io non mi meraviglierei più di tanto. Capisco la delusione ma in questo mondo di media servili è la norma. Speriamo cambi la rotta, continuiamo comunque a navigare.
Saluti

ELFLACO
Inviato: 20/12/2005 18:26  Aggiornato: 20/12/2005 18:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Le mani sporche di sangue
Insomma Massimo dici chi è stato, su!!
Mi sembra di caoire che quà tutti vogliamo sapere chi è stato.
Dici tutto senza dimenticare nessun particolare.

Per favore?? si? no?
Cattivo!!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
mrn
Inviato: 20/12/2005 18:35  Aggiornato: 20/12/2005 18:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/12/2004
Da: Roma
Inviati: 92
 Re: Le mani sporche di sangue
Ar culo cjhanno li bozzi
e 'nfica li ficozzi,
cjhanno la bira 'n testa
e je scureggia er teschio,
sniffeno la coca e
se 'gnetteno l'eroina nelle vene!
(Amanca solo la rima,
pe'l resto, ce stà tutto)


Le notizie sono come i formaggini. Le informazioni no!
frankad
Inviato: 20/12/2005 18:35  Aggiornato: 20/12/2005 18:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
Manuela, ti sei spiegata...

Insomma Massimo dici chi è stato, su!!

Elflaco (eres asì de vèras o solo es tu nick? )

in fin dei conti, cosa importa? Quello che veramente importa di questa vicenda è ciò che ci ha mostrato. Qualcuno ne aveva bisogno altri forse no ma, in vista di elezioni o balle varie, riflettere non fa male.
Il DVD? A questo punto la situazione è sia motivo di orgoglio, che occasione per aguzzare l'ingegno. L'obiettivo non è cambiato, è solo il sistema che si è fatto avanti durante il percorso, noi ci passiamo sopra calpestandolo e troviamo altre soluzioni. Massimo saprà cosa fare dal canto suo. Quando verrà il momento i nomi spunteranno fuori, adesso contano nulla.

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
AG
Inviato: 20/12/2005 18:49  Aggiornato: 20/12/2005 18:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Le mani sporche di sangue
La buona notizia è che sono diventato papà...
La brutta notizia l'ho appena letta in home page...
Se portate pazienza punto a far diventare mio figlio il direttore dell'Espresso (se di Espresso si parla...)

ELFLACO
Inviato: 20/12/2005 18:54  Aggiornato: 20/12/2005 18:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Le mani sporche di sangue
Soy realmente flaco i tambien narigon!!

Volevo solo far sapere a Massimo che mi piacerebbe sapere chi è stato soltanto dire, la prossima volta che vedrò la pubblicità di questo giornale,di fare un bel rotollino ed infilarselo bene su per ...le orechie!! tutto lì.
Cosi non lo compro più.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
ELFLACO
Inviato: 20/12/2005 18:56  Aggiornato: 20/12/2005 18:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Le mani sporche di sangue
Congratulazioni e tani auguri!!!! per AG

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
hi-speed
Inviato: 20/12/2005 19:00  Aggiornato: 20/12/2005 19:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Le mani sporche di sangue
Congratulazioni papà!!!
E vai con i pannoloni!!
Hi-speed
PS: consiglio. Cerca nella tua città una Coopertiva di Farmacie. Se diventi socio (5-10 euro e basta) a fine anno ti ridanno indietro il 10-15% di quello che hai speso.

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Santaruina
Inviato: 20/12/2005 19:42  Aggiornato: 20/12/2005 19:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Congratulazioni Ag!!

_____________


Emanuela, scusami ma ancora non ho capito cosa intendi.
Intendi dire che forse il lavoro di Massimo non era fatto bene o ho capito male?

______________

infine

Questo sito, per definizione, è un luogocomune, dove non solo Massimo si fa il mazzo per arricchirlo di materiali e farlo conoscere in giro, ma tutti, chi più chi meno.
Io la mia parte l'ho fatta e continuo a farla, ma mi oppongo con tutte le mie forze allo sfruttamento del mio lavoro a scopi elettorali da parte di qualsiasi gruppo.


- Al 100% d'accordo con Paxtibi -

_______

Blessed Be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
BRASA
Inviato: 20/12/2005 20:06  Aggiornato: 20/12/2005 22:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Le mani sporche di sangue
Grande pax!
sottoscrivo tutto quello che hai detto, anche se non ho contribuito come te al sito!

un anarchico stufo.


ps:hi speed, pure per me è Internazionale il giornale con la sindrome:ora-mi-screditano-i-vari-corriere-della-sera-repubbliaca-etc
-e-il-giornale-chiude-in-zero-due.o-come-minimo-io-torno-a-casa-con-un-calcio-in-culo.
(si lo so, è un po lunga come sindrome. si potrebbe chiamare sivcdsreeigci02.ocmitaccucic)

°°°°°°°°°°°°°

Scusa, ho spezzato la tua frase perchè così allargava la pagina. Redazzucco.

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
Redazione
Inviato: 20/12/2005 22:27  Aggiornato: 20/12/2005 22:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Le mani sporche di sangue
CACCIUCCO: Capisco come tu in qualche modo ti posso risentire, quando scrivo frasi come quelle che ha scritto contro la sinistra. Ma la differenza è proprio questa: tu sei, sicuramente, una persona di sinistra, nel senso che credi a certi valori e immagino che tu cerchi anche di metterli in pratica il più possibile. Quello che invece fa ribrezzo, è vedere gente che si ammanta del termine "sinistra", ma poi razzola nel modo più schifosamente di destra possibile. (Direi la stessa cosa nel caso contrario: per me è la coerenza che conta più di ogni altra cosa).

È ovvio infine, quando parlo di mani sporche di sangue, che io mi riferisco solo a coloro che votano avendo già capito queste cose.

°°°°°°°°°°°°°

GILGAMESH (vale anche per RAZOR): Hai parlato della possibilità che certi direttori agiscano secondo un senso di responsabilità. Credo che sia in realtà il comodo alibi che moltissimi in quella posizione usano, per non dovere loro stessi per primi fare il cambio di marcia.

°°°°°°°°°°°°°

SEMPLICE: Ho messo questa tua bella frase nella "voce del sito". "Una goccia alla volta e dalla pozzanghera avremo l'oceano..."

°°°°°°°°°°°°°

TOMLAMM: "Adesso inoltre, che l'intera faccenda si sta comunque divulgando, mi sta venendo anche un pò di paura...a voi no? Eh, Massimo?"

Non so bene di che paura parli. Se è quella di dover sostenere il confronto, non ne vedo l'ora, anche se sarà una partita lercia fin dall'inizio.

°°°°°°°°°°°°°

FREEMIND: Giustissimo citare il caso di Fulvio Grimaldi. È proprio vero che non si impara mai niente dal passato.


°°°°°°°°°°°°°

EMANUELA, ti sarai anche spiegata male, come dici tu, ma io credo di avere capito benissimo, e pare che non sia stato l'unico. Peccato che nel tuo ragionamento tu parta da presupposti che decidi tu, per poi trarre le conclusioni che ti va di trarre. In logica formale si chiama "Petitio principi" (quando si inserisce la conclusione nella premessa, in modo da poterla dimostrare con maggiore facilità). Se ti rileggi il mio articolo con più attenzione, la trovi anche da sola.

In ogni caso, è perfettamente inutile fare qui della dietrologia di tipo psicologico: quello che importa a noi non sono le turbe interiori dell'uno o dell'altro direttore, ma la risposta ufficiale che hanno dato rispetto al problema che poniamo.

°°°°°°°°°°°°°

PAX: se tu dovessi ritirare tutti tuoi commenti dal questo sito, io dovrei ritirare il sito stesso. Sappi quindi che sarà molto più facile, ma moooooolto più facile, che chi ci prova venga legnato dalle caviglie in su. Come in fondo già succede: il sito infatti è ormai abbastanza robusto da fare si che un qualunque tentativo del genere si risolva in una plateale sconfitta - per pubblico sputtanamento - di chi ci prova. Non hai notato come di debunker, in ultimo, se ne vedano molto pochi?

°°°°°°°°°°°°°

TUTTI: Non è l'Espresso. E' uno dei tre che avete citato, ma non chiedetemi di più (c'è un motivo, se no lo avrei detto senza problemi. Figuratevi se mi freno in quel senso). Fate che non comprarli più tutti e tre, e non sbagliate di sicuro, anche perchè non credo che gli altri due avrebbero risposto diversamente.

°°°°°°°°°°°°°

Per la STRATEGIA, intervento a parte.

UncasO
Inviato: 20/12/2005 22:39  Aggiornato: 20/12/2005 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Le mani sporche di sangue
Non rinnoverò l'abbonamento ad uno dei giornali citati.

Mi dispiace per la delusione subita da Mazzucco, anche quando non ci si può rimproverare nulla queste cose fanno sempre un pò male.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
soleluna
Inviato: 20/12/2005 22:49  Aggiornato: 20/12/2005 22:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Le mani sporche di sangue
'sera Bellagente

cito testuali parole

"quando i mezzi di informazione diffondono disinformazione pura"

silviuccio berladroni 19-12-2005 (stavolta lo dice lui stesso )

indovinate dove??? Si si lo so che lo sapete una porta in più una in meno......


ps: sono due giorni che mi va in crash LC, ma succede solo a me???

Libera-mente
Pat

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
Gianlvca
Inviato: 20/12/2005 22:49  Aggiornato: 20/12/2005 22:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/9/2005
Da: ROMA
Inviati: 347
 Re: Le mani sporche di sangue
AUGURI AG!!...UN BACIO A TUO FIGLIO/A?

GIORNALISTA TERRORISTA
SWE
Inviato: 20/12/2005 22:52  Aggiornato: 20/12/2005 23:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Le mani sporche di sangue
*****
Carlo,
Citazione:
Intendi dire che forse il lavoro di Massimo non era fatto bene o ho capito male?


Si, hai proprio capito male !
Ho forse fatto qualche critica al lavoro di Massimo ?
Non mi pare proprio. Quindi non capisco come ti sia venuto in mente di "leggere" fra le mie parole una insinuazione simile.

Mi ha solo insospettito il comportamento di questo direttore ( del quale non mi frega niente di conoscerne il nome) perchè "questa gente" - che ha paura persino di dare notizie "correnti" - figurati se si va a impelagare in qualcosa di così grosso !
Non vorrei che avesse fiutato la possibilità di poter entrare in possesso di qualche notiziola un po' "stuzzicante" ma comunque inoffensiva e che invece si sia trovato di fronte a "roba che scotta"...
Oppure che volesse "mettere le mani" sul filmato per altri scopi ?
Non lo so... mi sono venuti dei dubbi.
Saranno stramberie, saranno sicuramente delle emerite ca@@ate quelle che ho scritto ma è mai possibile che si debba interpretare sempre in senso polemico quello che polemico non è ?

Ho ammesso di essere stata poco chiara perchè io stessa non avevo ( e non ho ancora ) chiara in mente la spiegazione dell’incomprensibile voltafaccia del “giornalista”in questione
Cercavo solo di farmi delle domande in proposito. Tutto qui.
Adesso hai capito ?

Sinceramente mi dispiace di aver potuto dare adito ad interpretazioni improprie, però, scusami lasciamelo dire, ci vuole proprio una bella fantasia per farsi venire un dubbio del genere

emanuela

Ps leggo ora quello che scrive Massimo a proposito del mio commento : sarò cretina, lo confesso ! ma non ho capito niente di quello che ha voluto dire.
Beh, a questo punto alzo le mani e mi arrendo !

manolete
Inviato: 20/12/2005 23:06  Aggiornato: 20/12/2005 23:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: Le mani sporche di sangue
Saludos,
Citazione:
mi oppongo con tutte le mie forze allo sfruttamento del mio lavoro a scopi elettorali da parte di qualsiasi gruppo.

- Al 100% d'accordo con Paxtibi -


sempre in ritardo (ma meglio tardi che mai ): se vi serve una lama in più... eccomi

tutti per uno, uno per tutti!

(chissà perché, ma a me queste situazioni di "apparente sconfitta" aiutano a convincermi maggiormente che la vittoria finale sarà certa e travolgente: e giusto in fin de la licenza io tocco...)

Suerte,
manolete

vulcan
Inviato: 20/12/2005 23:14  Aggiornato: 20/12/2005 23:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Le mani sporche di sangue
E’ evidente che la brutta notizia di massimo ha fatto serpeggiare un poco di tensione e nervosismo Globale .. e che magari qualcuno cerca il confronto scontro

…(io rigorosamente parlo delle idee e non delle persone) ..

Tutto sommato il dietro front giornalistico non credo che meravigli tanto Massimo , né dovrebbe meravigliare più di tanto tutti noi ..dopo le mille discussioni affrontate.

La questione è veramente troppo complessa per essere piazzata all’attenzione generale attraverso un settimanale .. e tutto sommato ho dei dubbi sull’efficacia di questa operazione.

L’aqua potrebbe continuerebbe a scorrere sotto i ponti assolutamente indifferente, e si dovrebbe semplicemente ricominciare tutto da capo.
Oppure si potrebbe ottenere esattamente l’effetto opposto .. cioè quello di determinare una tale e tanta levata di scudi da peggiorare la situazione cospirazionista e rinforzare la tesi ufficiale.

E per efficacia intendo non semplicemente la possibilità di porre all’attenzione del grande pubblico il fatto 9-11, bensi quello di determinare il risveglio di una nuova coscienza che attraversi il mondo politico.

Praticamente tutti o quasi, hanno scoperto le bugie americane a 360 gradi …anche i polli del deserto , hanno capito che all’occidente dell’Iraq interessa solo il petrolio.
Abbiamo tutti piu’ o meno capito che gli USA producono un terrorismo di Stato, che bruciano vive le persone con il fosforo bianco e che torturano la gente come a loro fa comodo ..

E’ forse cambiato qualcosa?

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
vulcan
Inviato: 20/12/2005 23:16  Aggiornato: 20/12/2005 23:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
mi oppongo con tutte le mie forze allo sfruttamento del mio lavoro a scopi elettorali da parte di qualsiasi gruppo.


Chi si è candidato?

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Grata
Inviato: 20/12/2005 23:17  Aggiornato: 20/12/2005 23:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Italia
Inviati: 176
 Re: Le mani sporche di sangue
Complimenti AG.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Non penso sia importante al momento conoscere il nome del giornale anche perchè se questo deve essere il pretesto per non comprarlo +, pensiamo a quale altra testata ha deciso di supportare quanto sostenuto in questo sito......nessuno !!

Citazione:
mi oppongo con tutte le mie forze allo sfruttamento del mio lavoro a scopi elettorali da parte di qualsiasi gruppo


200% d'accordo !!


Citazione:
4) Convinciamo una bella gnocca a posare per un calendario sexy con ogni mese una rivelazione sull'11 settembre


Se è vero il teorema che la "gnocca" tira sempre, questa potrebbe essere un ottima strategia. Ho in mente 2 o 3 candidate a riguardo !!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

x MASSIMO : xchè non facciamo un sondaggio di quanti DVD abbiamo distribuito di "11 settembre - 4 anni dopo" così capiamo che "tiratura" abbiamo avuto ??!!

Santaruina
Inviato: 20/12/2005 23:18  Aggiornato: 20/12/2005 23:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Ok Emanuela,
l’importante è chiarirsi.

il fatto è che leggendo questa tua frase:

Il comportamento di questo direttore è assai "strano", poco chiaro e mi fa sorgere il sospetto che non abbia molto a che fare con la paura di pubblicare qualcosa di “scottante”…

avevo capito che tu intendessi dire che le remore del direttore non avessero a che fare con la paura di pubblicare qualcosa di scottante, quindi l’unico motivo che restava per cui non volesse pubblicare il lavoro di Massimo era che il lavoro stesso non fosse di buona qualità.

Se infatti il direttore non avesse avuto paura di pubblicare qualcosa di scottante, non riuscivo ad immaginare altri motivi per cui non avrebbe dovuto pubblicare il lavoro di Massimo se non una questione di “qualità” del prodotto.

Ma siccome sappiamo tutti qua che Massimo il suo lavoro lo sa fare bene la tua frase mi sembrava strana, così ho chiesto chiarimenti.

Ma l’importante è che ci siamo spiegati e quindi capitolo chiuso.
Avevo solo maleinterpretato la tua frase.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Orwell
Inviato: 20/12/2005 23:24  Aggiornato: 20/12/2005 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da: Someone Somewhere (In Summertime)
Inviati: 135
 Re: Le mani sporche di sangue
Forza Massimo, condivido la delusione.

Ma pensa a quel numeretto che grazie a te cresce ogni giorno di una ventina...
Per ogni burattino che ti dice di appoggiare la versione ufficiale, ci sono ogni giorno venti uomini nuovi..e insomma prima o poi...

C'è solo da chiedersi: quando crollerà la quarta torre (i "media"), e soprattutto sarà un...crollo o una specie di demolizione controllata, in cui miracolosamente rimarranno in piedi i soliti burattini? Stiamo in guardia...

Io ero di sinistra. Ma dopo quello che (non) ho visto sull'11-9 ha perso di senso ogni appartenenza.

Anzi no, ora sono uno di LC.

Grazie

"La cosa peggiore non è la violenza degli uomini malvagi, ma il silenzio degli uomini onesti”. Martin Luther King
Geims
Inviato: 20/12/2005 23:26  Aggiornato: 20/12/2005 23:26
So tutto
Iscritto: 20/12/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: Le mani sporche di sangue
Scusate, non per intromettermi,ma questa è una prova tecnica di invio messaggio in quanto appena iscrittomi...
Salve a tutti!

Dusty
Inviato: 20/12/2005 23:30  Aggiornato: 20/12/2005 23:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Praticamente tutti o quasi, hanno scoperto le bugie americane a 360 gradi …anche i polli del deserto , hanno capito che all’occidente dell’Iraq interessa solo il petrolio.
Abbiamo tutti piu’ o meno capito che gli USA producono un terrorismo di Stato, che bruciano vive le persone con il fosforo bianco e che torturano la gente come a loro fa comodo ..

E’ forse cambiato qualcosa?

Sottoscrivo: è esattamente la stessa sensazione che provo io, e cioè la paura che anche spiattellando tali "rivelazioni" in faccia a tutti in realtà quello che si potrebbe ottenere è una scrollata di spalle e poi un "si vabbè, ma sai, tanto uno o l'altro, son tutti uguali...".

E' in questo che non mi ritrovo nell'ottimismo di Massimo: lui pensa che riuscire a diffondere al mondo le "verità" sul 9/11 possa far cambiare di colpo le cose, io non ne sono affatto convinto.

Spero di sbagliarmi, ovviamente, e sicuramente vale la pena studiare la reazione
P.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
tomlamm
Inviato: 20/12/2005 23:33  Aggiornato: 20/12/2005 23:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Le mani sporche di sangue
Massimo, parlavo innanzitutto del timore (ormai certezza) di passare per un paranoico, un millantatore, un "cantastorie" e di essere evitato appena accenno all'argomento...ma non solo...anche della paura di subire qualche "consiglio" a star zitto da chi non vuole che di tali cose si parli (se riescono a far tacere un grosso giornale...)...e di cose ancora peggiori...hai presente la Nacht und Nebel (di notte con la nebbia) della Gestapo?...pensi che non possa riaccadere? e perchè? con la gente che ci ritroviamo al potere...
Buonanotte

Paxtibi
Inviato: 20/12/2005 23:38  Aggiornato: 21/12/2005 0:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Chi si è candidato?


Chiariamoci su un punto importante:
il Partito Umanista ha interesse a prendere il potere politico e dunque a prepararsi per vincere le elezioni. C'interessa prendere il potere politico perché è importante e necessaria la trasformazione delle attuali istituzioni che opprimono l'essere umano e bloccano la sua evoluzione. Per fare questo è importante creare consenso e costruire un partito con un’ampia base sociale.

E come faremo tutto questo, lo faremo continuando a parlare con la gente, occupandoci del singolo cittadino, con i suoi problemi quotidiani, come dell'intera collettività; lo faremo entrando nelle case, per le vie, nelle piazze, in televisione, attraverso i giornali, cercando di rafforzare i nostri canali d'informazione. Saremo una luce nuova nel grigiore di una politica già morta e che non merita neanche di essere menzionata. Oggi qui non c'è spazio per i portatori della bandiera della violenza e dell'ipocrisia, qui c'è spazio solo per i costruttori di un nuovo mondo.


(Discorso di Marina Larena, Segretario Generale del Partito Umanista all'incontro nazionale a Torino del 17 aprile 2005.)
_________________________

Certo, se non si riesce a distinguere un dittatore neanche quando è un generale dei parà, indossa la divisa, parla al popolo dalla tv per sei ore ogni domenica, e governa - a tempo indeterminato - con meno del 25% dei consensi, magari non si capisce più nemmeno quando ci sbattono la propaganda sotto il naso.

Ringrazio Massimo per aver ribadito il carattere apartitico del sito, ma non era da lui che attendevo risposta.
La risposta che attendo la voglio vedere nei fatti, i calci sopra le caviglie sono pronti ma preferirei non dovervi ricorrere. Quindi il caro Cecio o chi per lui, è il benvenuto se vuole partecipare alla dialettica telematica, ma è pregato di astenersi se vuole propagandare il suo partito. E spero di non rimanere l'unico che fa attenzione a queste cose, perché non ho il tempo per controllare tutti i thread.
_________________________

PS: a me il commento di Emanuela non è sembrato affatto ambiguo, anch'io ho fatto lo stesso ragionamento. Forse non l'ha espresso bene, non so, a me pareva chiaro. Sarà arrivata la solita telefonata, magari di qualche futuro ministro...

Gianlvca
Inviato: 20/12/2005 23:43  Aggiornato: 20/12/2005 23:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/9/2005
Da: ROMA
Inviati: 347
 Re: Le mani sporche di sangue
l'ennesima conferma ma è 1cosa che non ci può stupire...
A livello mediatico e di informazione la sinistra è nettamente in vantaggio...
la complicità fra i 2partiti è ben nota.

L'unica soluzione per diffondere le notizie è quella nostra....

anche se basterebbe un giornalista con la voglia di scoprire la verità e di giocarsi il posto...

GIORNALISTA TERRORISTA
Paxtibi
Inviato: 20/12/2005 23:49  Aggiornato: 20/12/2005 23:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
anche se basterebbe un giornalista con la voglia di scoprire la verità e di giocarsi il posto...

Purtroppo no, Gianlvca: tu puoi anche scriverlo l'articolo, ma prima che vada in stampa ci sono tanti di quei passaggi che solo ciò che è approvato dal vertice arriva in edicola.
Il mezzo è il messaggio diceva Mc Luhan, e aveva ragione: è il mezzo che decide il messaggio, non il contrario.
E i mezzi son tutti in mano al potere, che infatti li usa contro di noi senza risparmio.

gobbo
Inviato: 20/12/2005 23:59  Aggiornato: 21/12/2005 0:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Le mani sporche di sangue
" colletta per la pagina di giornale "

Ciao Alcenero

non è che sono contrario ma lo vedo molto machinoso ed anche destinato a morire sul nascere come opzione.Per la stessa ragione che lo stesso direttore che Massimo cità nel suo articolo.
Sarei per un altra cosa molto piu facile e molto piu veloce :Di impegnarci tutti di fare 10 coppie ciascuno e distribuirli a amici e parenti anche se uno solo di questi 10 ci ragiona sopra gia radoppiamo se poi questo uno lo distribuisce ad altri 10 amici diventa veramente una cattena.
il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Gianlvca
Inviato: 20/12/2005 23:59  Aggiornato: 20/12/2005 23:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/9/2005
Da: ROMA
Inviati: 347
 Re: Le mani sporche di sangue
Si Pax...ma se insisti alla fine qualcosa riesci a fa...intanto da quel giornale ti dimetti...comunque giri, ti inventi qualcosa...provaci, il problema è che neanche ci provano.

GIORNALISTA TERRORISTA
Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 0:06  Aggiornato: 21/12/2005 0:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
intanto da quel giornale ti dimetti..

Solo quello puoi fare, quello bisognerebbe fare.
La mia considerazione non voleva affatto essere una giustificazione: hanno fatto una scelta, se ne assumeranno la responsabilità.
__________________________


" colletta per la pagina di giornale "

Anche a me questa idea non piace per niente: perché mai pagare la macchina da guerra dell'avversario?
Molto meglio smettere di comprare qualsiasi giornale e rivista o volantinare davanti alle edicole.

Blisset
Inviato: 21/12/2005 0:12  Aggiornato: 21/12/2005 0:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 104
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Mi sa che sto per dire la mia stupidata giornaliera poichè non sono uno psicologo, ma tant'è...
Non è che i filmati, le discussioni che teniamo con amici e conoscenti partano con un inizio troppo "forte"?

Mi spiego meglio: forse è troppo presto dopo la semplice visione di un DVD, inequivocabile e ben fatto quanto si voglia, pretendere un rapidissimo cambio d'arredamento nel cervello altrui, non dimentichiamoci che noi stessi ci siamo arrivati per gradi, dopo aver letto e riletto, con calma ogni passaggio ritornandovi anche più volte.

Il fatto che il DVD sia ben costruito e supportato da tesi inoppugnabili richiede invece un cambio di opinione tanto repentino quanto doloroso, devono cadere in un istante convinzioni che sono dentro di noi da sempre, supportate da films, pubblicità, libri e istruzione.

Credo non ci sia poi tanto da meravigliarsi se per difendere il proprio arredamento celebrale molti rifiutino in toto la tesi "cospirazionista".


Altro che stupidata giornaliera, tutto quello che hai scritto è sacrosanto!
Purtroppo la stragrande maggioranza delle persone non ha sufficiente apertura mentale per accettare idee opposte a tutto quello a cui ha creduto fermamente per anni e anni, persino se porti prove assolutamente inoppugnabili.
Persino gli scienziati, di regola, sono ciechi alle rivoluzioni scientifiche (leggi Thomas Khun) e persino davanti all'evidenza quasi tutti preferiscono girarsi dall'altra parte e rifiutare persino di aprire gli occhi (pensa a Galileo quando invitò i massimi pensatori dell'epoca a guardare Giove nel cannocchiale; tutti rifiutarono poichè Aristotele 2000 anni prima aveva detto che era "impossibile"! Adesso invece di Aristotele c'è Einstein, per il resto è tutto uguale.)

Questo succede perchè in genere le persone vanno alla ricerca di "informazioni" che sono esattamente in linea con quello di cui sono già assolutamente convinti e scartano a priori tutto quello che va contro le loro convinzioni, persino quando sono prove ineccepibili. Dopo anni e anni ecco che le convinzioni sono talmente radicate che per sradicarle non basta una sola voce fuori dal coro.

Quando si crede ciecamente in qualcosa e non si ha quell'atteggiamento mentale di apertura che porta costantemente a mettere in dubbio le certezze ecco che c'è davvero ben poco da fare.

Purtroppo l'evidenza serve a poco quando non si vuole neppure girarsi a guardare la realtà!

Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
Eraclito
Leggi non per contraddire e confutare, né per credere e dare per scontato, ma per soppesare e considerare.
Sir Francis Bacon
Dusty
Inviato: 21/12/2005 0:14  Aggiornato: 21/12/2005 0:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
E i mezzi son tutti in mano al potere, che infatti li usa contro di noi senza risparmio.

Beh, proprio tutti no, mi pare che LC stia ancora funzionando no?

Sicuramente lo sono i mezzi di comunicazione di massa, ma anche tale tipo di definizione sta cominciando a scricchiolare un poco, quindi se non riescono a blindarci tutti con il TCPA un minimo di speranza ancora esiste.

P.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 0:21  Aggiornato: 21/12/2005 0:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
e non riescono a blindarci tutti con il TCPA un minimo di speranza ancora esiste.

La speranza rimane anche se ci blindano, per quanto mi riguarda.

Ma se ancora non l'hanno fatto è perché ci ritengono un fenomeno sotto controllo. Sta a noi cercare di far sballare i loro calcoli...

Dusty
Inviato: 21/12/2005 0:30  Aggiornato: 21/12/2005 0:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
La speranza rimane anche se ci blindano, per quanto mi riguarda. ;)

Heheheh vero vero, però anke Winston Smith viveva nella speranza e poi ha dovuto ricredersi.
Ed a mio avviso il TCPA è il tassello che completa il quadro e crea 1984, cioè quella particolare situazione sociopoliticotecnologicoculturale che interrompe i "cicli" dell'umanità (rivoluzioni, guerre, ricostruzioni, etc) e permette che essa possa perdurare eternamente.

P.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
juanmatus
Inviato: 21/12/2005 0:35  Aggiornato: 21/12/2005 0:35
So tutto
Iscritto: 16/9/2005
Da: nogales
Inviati: 29
 Re: Le mani sporche di sangue
la colletta per la pubblicazione a pagamento non avrebbe alcun risultato perché le inserzioni pubblicitarie sono soggette, allo stesso modo delle notizie redazionali, al controllo del direttore editoriale e, a maggior ragione, dell'editore della testata giornalistica...
la coscienza di questo evento maturerà, come è inevitabile, ma mi pare insensato e persino un po' ingenuo ritenere che un cronista, per quanto coraggioso, possa sobbarcarsi il peso di un fatto del genere. Lo stesso discorso vale per il direttore responsabile ...
tenuto conto del quadro politico internazionale, in Italia con le elezioni alle porte, questa notizia non è "potabile"... ma sono sicuro che crescendo la pressione dai "fondaci" di internet e da parte di una opinione pubblica (credo soprattutto negli Usa, di questo Massimo Mazzucco può essere buon testimone) sempre più attenta e informata, la questione dovrà necessariamente emergere...
non credo a esempio che bush finirà il suo mandato presidenziale, ma non è detto che una sua fuoriscita clamorosa dallo scenario politico internazionale aiuterebbe a risolvere tutti i problemi che un evento siffatto può generare con conseguenze non del tutto prevedibili ...


salute a tutti

juan

Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 0:46  Aggiornato: 21/12/2005 0:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Ed a mio avviso il TCPA è il tassello che completa il quadro e crea 1984

Sono d'accordo, anche se per me il quadro più fedele per il futuro programmato sia Brave New World: Huxley aveva preso in considerazione anche il ruolo decisivo delle droghe di stato.
Comunque, l'importante è non morire disperati.
___________________________

non credo a esempio che bush finirà il suo mandato presidenziale, ma non è detto che una sua fuoriscita clamorosa dallo scenario politico internazionale aiuterebbe a risolvere tutti i problemi

D'accordo anche con te, Juan. Bush è stato scelto proprio perché facilmente sacrificabile e controllabile, ma è tutta la cricca neocojon ad essere solo una parte del problema.
A meno di voler credere che, nella II Guerra Mondiale, l'unico male fosse Hitler, mentre gli alleati erano salvatori...

Blisset
Inviato: 21/12/2005 1:16  Aggiornato: 21/12/2005 1:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 104
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Sappiamo di chi è davvero la colpa della situazione in cui ci troviamo oggi, come occidentali in genere, e come nazione alleata di un esercito di criminali in particolare. Se la destra in guerra vuole andarci perchè le fa comodo, la sinistra vuole restarci perchè ha paura che mettendosi contro gli americani (contro la tesi ufficiale) al governo non ci andranno mai.


La destra "in guerra" vuole andarci perchè le fa comodo?
A parte che non siamo in guerra, la guerra è un'altra cosa. Ci sono attualmente oltre 30 sanguinosissime guerre nel mondo e noi siamo presenti, come TUTTE le altre nazioni, per scopi umanitari, non per sparare contro gli inermi.

E poi: la sinistra quando era al governo non è andata in guerra? Non si è messa bombardare con gli aerei italiani per mesi, contro il parere dell'ONU?
L'Italia, in Iraq, è nella stessa posizione di qualunque altro stato civile al mondo, ad eccezione della Spagna Zapatera e della Francia che, avendo interessi economici petroliferi con Saddam, non ha partecipato. Molti pensano per spirito pacifista... seee, l'unico motivo è che la Francia avrebbe perso miliardi di euro di contratti petroliferi senza Saddam.

La sinistra all'opposizione è stata contro la guerra unicamente perchè le faceva comodo, ossia perchè la maggioranza degli italiani è cosiddetta "pacifista". Se Prodi fosse stato al governo si sarebbe unito al resto del mondo e avrebbe mandato gli italiani in Iraq. Le sue promesse di far rientrare le truppe sono false poichè sa benissimo che tra alcuni mesi le truppe potranno tornare comunque.

Citazione:
Il compito si fa estremamente arduo, a questo punto, per tutti coloro che andranno alle urne per "votare il meno peggio". Prima di tutto, non sarà affatto facile individuarlo, ed in ogni caso, dicano quel che dicano, le mani sporche di sangue, da quel momento in poi, le avranno pure loro.
Massimo Mazzucco


Le mani sporche di sangue la sinistra ce l'ha almeno dagli anni '70, quando le decine di associazioni terroristiche di sinistra hanno compiuto oltre 20.000 attentati insanguinando l'Italia, mettendola a ferro e fuoco come un paese sudamericano. Altro che "da quel momento in poi"...

Citazione:
Qui però premeva soprattutto mettere il luce il piu ben grave problema della malafede di coloro che ci dovrebbero "salvare" da chissachi e da chissachecosa.


A me sembra fin troppo chiaro che la malafede è più che evidente. La sinistra sposa sempre la tesi più popolare, quella più seguita, si mette sempre dalla parte dell'opinione di maggioranza, qualunque sia l'argomento, per puro opportunismo, al solo fine di raccogliere più consensi e voti. E' questo l'unico loro interesse, non gliene frega niente dell'Italia, del mondo, dei problemi, l'unico loro interesse è il voto raccolto.
Infatti, raramente parlano di qualcosa prima di aver saggiato le opinioni del pubblico con qualche sondaggio. E quando raramente parlano prima, ecco, guarda caso, gli innumerevoli leader hanno tutti opinioni discordi. Ma niente paura, tempo qualche giorno, e saranno tutti d'accordo, uniti nell'anti-berlusconismo, unico collante dell'Unione (Anti-Berlusconi).
Altro che salvare, altro che meno peggio... 7 anni di governo mi sono bastati.

Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
Eraclito
Leggi non per contraddire e confutare, né per credere e dare per scontato, ma per soppesare e considerare.
Sir Francis Bacon
Spectral84
Inviato: 21/12/2005 1:52  Aggiornato: 21/12/2005 1:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2004
Da: Monfalcone
Inviati: 265
 Re: Le mani sporche di sangue
ci sono anche io, anche se non mi vedete.

massimo, continua. non mollare.

paxtibi : non fare il coglione! tu sei una colonna portante, i tuoi post sono importantissimi per il sito, prendi a calci in culo i deficenti che fanno propaganda, tu che ci sai fare!

Non mollate. Io ci sono con voi, anche se non mi vedete...

(un mazzo tanto nella mia città...)

ho speso circa 140 euro in DVD, ma non è finita, ora tocca ai volantini.

Non esiste, questo deve essere capito da tutti. Affanculo chi non ha voglia di capire.

(pax, certo non intendevo darti del coglione, ma se ti ritiri come hai detto, lo fai, tu sai in fondo quanto conti... quindi...)

All the Best and Fuck the Rest
cecio
Inviato: 21/12/2005 3:15  Aggiornato: 21/12/2005 3:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
wowow qui mi si tira in ballo e nessuno mi dice niente! mandatemi una email per piacere la prossima volta!

allora, con calma:

Citazione:
sfrutta luogocomune per fare bieca campagna elettorale


1) se non sbaglio il post iniziale tirava in ballo questioni "politiche", denunciandone la presunta ipocrisia o quantomeno sottomissione a determinati sistemi di idee e di potere. sbaglio?

per esperienza e gusto personale trovo buona cosa rispondere ad un problema proponendo una soluzione interessante, se esiste (e quasi sempre esiste basta cercare o costruire), e non rassegnarmi ad una nichilistica visione del futuro, oppure accontentarmi di lamentarmi ai quattro venti di quanto sono cattivi quelli quanto sono falsi quegli altri.

ad un "problema politico" non puoi rispondere con un DVD o neanche un sito, a meno che con 10.000 DVD e 10.000 siti (e tante altre cose) riesci a far crescere una nuova classe politica che andrà a sostituire l'attuale, e forse siti come luogocomune (nella sua funzione di controinformazione) non serviranno più.

2) BIECA!?!? nonostante il tuo nickname "pace per te", mi sembri alquanto nervoso.. o forse ti è scattato qualcosa che ti ha travolto? Sai.. almeno il Partito Umanista (ah: lo appena citato, spero non mi ritaccerai di propaganda recidiva) FOSSE in campagna elettorale!! e fossi poi io un militante del partito!
prova a fare un po' di ricerca su cosa ha fatto e detto questo minuscolo partito negli ultimi 20 anni (ebbene sì è nato in Italia nel 1986) e poi forse capirai perché è sempre stato screditato o ignorato senza mezzi termini.
poi vediamo chi sono gli opportunisti.

il Partito Umanista di Torino è contro la TAV da prima che nascesse questo sito. la gente della Val di Susa lo sa.
era in Kossovo prima che D'Alema ci facesse scoppiare la guerra, in Cile è stato tra i primi promotori anti Pinochet.. non si è MAI sottomesso a questo sistema di potere meschino e disumanizzante.
ma ora non sto a citare cosa e come e quando si è fatto, chi è interessato lo cerchi veramente.
si trattasse poi di una lista comunale o un fronte studentesco appena nato, giustificherei lo scetticismo...
ma qui stiamo parlando di un progetto quantomeno ideologicamente coerente e di lunga portata!

hai addirittura citato un pezzo di un discorso ufficiale del partito umanista.. perché l'hai fatto?
quantomeno mi aspetto dei commenti un po' più interessanti che non la tua preparazione a tirarmi calci sugli stinchi! la Marina L'Arena dice bene: si vuole il potere politico? ecchè si sta qui a perdere tempo? se fai una cosa la cerchi di fare, e bene.

mi dispiace per i tanti anarchici e nichilisti che probabilmente frequentano questo luogo (che essendo "comune" ci mancherebbe che li si voglia filtrare!) ma gli umanisti non sono nè anarchici nè nichilisti, ma neanche ingenui o paralizzati. si hanno delle ottime idee e si ha la forza di portarle avanti nel mondo a 360 gradi, confrontandosi e integrandosi con la gente.

se ciò non piace, non è colpa mia. se qui dentro non sono bene accetto la cosa non mi toccherebbe più di tanto (mi dispiacerebbe perché ho conosciuto delle persone in gamba, ma ho i contatti), se davvero la tua minaccia di andartene con tutti i tuoi giocattoli è reale.. beh credo dovresti lasciar passare 24 ore e meditare a fondo su cosa ti ha veramente teso.

e chiudo col chiedervi di porvi una domanda: perché siate qui?

ps: a si ciò la chitarra (che cavolo ti sto proprio antipatico eh? :) perché alla festa di mio nipotino gli ho ho cantato l'Uomo Tigre. la chitarra non la so suonare ma non importa! questa foto rappresenta molto come sto in questo periodo: particolarmente felice!

ps2: per tutti (buoni e cattivi, politofili e politofobi, sapientini e tabule rase) ecco un mio regalo che ho fatto stasera (e moh tacciatemi di propaganda al mio blog via!): http://cecio.krur.com/2005/12/21/un-regalo-una-vera-storia-di-manodopera/

buona notte a tutti!
cecio

vincenzo
Inviato: 21/12/2005 4:53  Aggiornato: 21/12/2005 4:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
perché siate qui?


...a cantare io penso positivo perché sono vivo perché sono vivo.

Ciao Stefano, personalmente sono qui perché cercavo di informarmi sull 11 settembre. Sai, quando si parla di umanizzare la terra, prendere il potere politico, mi viene un senso di gastrite nervosa e di nausea che neanche te lo immagini. Da dove ( mi verrebbe da dire cazzo, ma non è umanista) esce la presunzione di imprimere dei valori universali, la pretesa di essere dalla parte del giusto? E nella futura terra umanizzata, di amicizia, amore, fratellanza, cioè quella che non ci sarà mai, la pretesa di creare "una nazione umana universale" mi fa accapponare la pelle e mi fa amare Stalin e Hitler al contempo. Ma il documento umanista di cui hai il link sul tuo blog , lo hai letto oppure lo hai messo così per riempire? E quel filmato flash che hai fatto mi ha rattristato per sempre, la vita di una persona decisa dal lancio di una monetina, ti vergogni un pochino di quel filmato? Almeno un pochino...no?

Avete comprato il copyright su questi valori che elenchi nel tuo allegro blog, che, tra l'altro, non dici che sono di Silo?

1. l’assunzione dell’essere umano come valore e come interesse centrale
2. l’affermazione dell’eguaglianza di tutti gli esseri umani
3. il riconoscimento della diversità personale e culturale
4. la tendenza allo sviluppo della conoscenza al di sopra di quanto viene accettato o imposto come verità assoluta
5. l’affermazione della libertà in materia di idee e di credenze
6. il rifiuto della violenza

Li avete comprati con la monetina oppure è una grossa presa per il culo? Sai, al 5 punto si afferma la libertà di idee e credenze, ma a quanto pare anarchici - da notare il tuo accostamento con nichilista - li manderete su anarres, o gli darete tanti fiori e allegria?

"L'azione degli umanisti...parte dai bisogni della vita che consistono nell'allontanare il dolore e nell'avvicinare il piacere" Nel mondo nuovo di huxley questo veniv fatto con la soma, qual'è la vostra intenzione a riguardo? Ma lo hai letto il documento che hai sul tuo blog? Scusa se te lo richiedo. E' una raccolta di teorie marxiste, religiose, teorie mediorientali, è tutto scopiazzato a destra e a manca. "l'unione tra forze che possano influire sempre di più su vasti settori della popolazione, e di orientare con la sua azione la trasformazione sociale". Scusa la schiettezza, ma i cavoli vostri no? Non vorrei subire ulteriori trasformazioni e, se tu reputi nichilista questo comportamento, sappi che lo sono, lo sono perché piuttosoto che peggiorare le cose preferisco che tutto rimanga così. Ma avete tutti brutte idee in testa. Creare un mondo nuovo, tutti felici e contenti, io e mia sorella che tiriamo la monetina per vedere chi dovrà studiare e chi lavorare, prendere potere politico, trasformare, alleviare il dolore...

un altro paio di appunti, poi ti abbraccio fortemente. Silo, l'ideologo del nuovo umanesimo somiglia ad un predicatore di qualche setta satanica, ricorda molto tipi come Osho e su di li, uno stregone che non sa di cosa parla, mette parole a caso una dietro l'altra passando per l'illuminato, aglià:

Pratica della Religiosità Interna
Se si vive d’accordo a quanto dichiarato nella cerimonia di Riconoscimento....
Se occasionalmente si fa appello all’ispirazione della Guida Interna...
Se settimanalmente si partecipa alle cerimonie e alle meditazioni sul Libro, sul Cammino e sui materiali complementari...
Se mensilmente si riflette sulla crescita interna ottenuta di fronte alle difficoltà della vita...
Allora, si sta nel cammino della nascita spirituale.

Dimmi che ho seguito link sbagliati, dimmelo per favore perché è notte tarda e credo proprio di aver confuso le cose...

"Gli umanisti non vogliono padroni; non vogliono dirigenti né capi, e non si sentono rappresentanti o capi di alcuno. Gli umanisti non vogliono uno Stato centralizzato né uno Stato parallelo che lo sostituisca. Gli umanisti non vogliono eserciti polizieschi né bande armate che ne prendano il posto".

O minchia, cosa è quest'altra cosa, un attacco di anarchismo acuto? Infatti notare la coerenza:

"Chiariamoci su un punto importante:
il Partito Umanista ha interesse a prendere il potere politico e dunque a prepararsi per vincere le elezioni. C'interessa prendere il potere politico perché è importante e necessaria la trasformazione delle attuali istituzioni che opprimono l'essere umano e bloccano la sua evoluzione. Per fare questo è importante creare consenso e costruire un partito con un’ampia base sociale".

Stefano.....sei un simpaticone. Ma se puoi evitare di prendere in giro mi saresti ancora più simpatico. Ho dedicato un pò di tempo per ricercare sul partito umanista, mi fermo altrimenti scopro che la presa per i fondelli è maggiore...

Con affetto, allegria e simaptia, pace, amore, forza e tanta voglia di:

"La produzione e riproduzione artificiale della vita sono alla portata dell’essere umano; così come il prolungamento del ciclo vitale. In tutti i casi, l’essere umano sarà accompagnato dal suo campo energetico fino ad un certo tempo successivo alla morte fisica. Se si è generato lo spirito questo potrà permanere in regioni prossime al piano della vita fisica, ma infine compirà il suo ciclo di spirito individuale per continuare ad avanzare verso piani più evoluti. Lo spirito si può formare prendendo energia del doppio". (Silo)

Benedicat vos omnipotens Deus, Pater et Filius et Spiritus Sanctus.

ps. almeno rileggi i documenti che metti sul tuo blog, che tutto sommato è simpatico e fatto bene!

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Redazione
Inviato: 21/12/2005 6:14  Aggiornato: 21/12/2005 7:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Le mani sporche di sangue
CECIO: Anche a me inizialmente la reazione di Paxtibi era parsa eccessiva, ma poi, facendo una ricerca, ho scoperto che era stato in realtà molto più attento di me: su sei post che hai pubblicato nei forum, ben quattro non sono altro che dei link che portano direttamente al tuo blog, mentre nella sezione links hai pubblicato:

"Io Cecio: diario di un umanista. Questo blog non è un'isola, ma partecipa ad progetto molto grande che è in corso in ogni angolo del pianeta, con l'aspirazione di "Umanizzare la Terra". se ti sentirai in sintonia, contattami.. siamo sulla punta dell'iceberg."

Giustamente, questo non è un luogo dove affiggere manifesti, per quanto in buona fede e su valori che nessuno metterebbe mai in discussione(Ti ha addirittura chiesto Vincenzo, al proposito, che cosa ti faccia mai pensare che un certo partito possa farsene detentore, in maniera così esclusiva).

Comprensibile quindi la tua aspirazione a far conoscere ciò che fai, ma concedimi che se io venissi sul tuo blog e mi comportassi nello stesso modo, qualcosa da ridire la avresti anche tu.

Qui non si tratta inoltre di sostenere idee "giuste" piuttosto che "sbagliate", si tratta di articolare le proprie e non di propagandare quelle altrui, per quanto nobili o difensibili possano apparirti. Lo stesso tuo discorso altrimenti potrebbe farlo chiunque altro, con idee che a te magari piacciono un pò meno. A quel punto, cosa gli dici?

Se poi ti interessa in particolar modo il partito umanista, scrivici su un bell'articolo, di tuo pugno, e non vedo nessun motivo per cui non dovrebbe essere pubblicato. A quel punto avrai fatto tue certe idee, e troverai di sicuro un sito pronto e disponibile a dibatterle fino in fondo.

Massimo

L'ultimo paragrafo vale anche per tutti coloro che si sentono sulla punta della lingua un mezzo articolo, su un qualunque argomento che a loro interessa in maniera particolare , ma che magari non osano buttarsi e proporlo come tale.

Il peggio che può succedere è che non venga pubblicato, ed anche in quei casi c'è sempre qualcosa da imparare. Sia per chi lo scrive, sia per chi eventualmente si assume il compito di spiegare perchè non ha ritenuto di pubblicarlo.

Un benvenuto a GEIMS, e un suggerimento ai nuovi iscritti a fare tutti come lui. Pubblicate un primo commentio, dicendo semplicemente salve sono Tizio, mi sono appena iscritto, facevo solo una prova tecnica. Così intanto rompi il ghiaccio.

Dusty
Inviato: 21/12/2005 8:32  Aggiornato: 21/12/2005 8:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
mi dispiace per i tanti anarchici e nichilisti che probabilmente frequentano questo luogo

Mi potresti cortesemente spiegare perchè ti dovresti spiacere per gli anarchici? Hai forse problemi ad accettare persone che la pensano diversamente da te e non vogliono un Ordine Globale imposto come vi proponete?

Inoltre mi spieghi perchè associ anarchici e nichilisti come se fossero due categorie in qualche modo tra loro in correlazione?

Grazie,
P.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
freemind
Inviato: 21/12/2005 8:32  Aggiornato: 21/12/2005 8:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/6/2004
Da:
Inviati: 380
 Re: Le mani sporche di sangue
Sono ormai 18 mesi che partecipo alle discussioni di questo sito.
Magari non scrivo moltissimo (altri sono assai più prolifici di me) ma io ci ho creduto e continuo a crederci. Siamo cresciuti moltissimo e ne sono contento.
Ora però nasce un problema. forse è IL problema.
La vicenda del DVD rifiutato lo pone. Anch'io con le mie proposte scombinate lo ponevo.
Il problema è questo: come fare ad uscire dal guscio e dall'oscurità e venir fuori alla luce del sole, farsi vedere, conoscere, fare in modo che il nostro non rimanga lo sterile dibattito fra iniziati ma diventi uno strumento di verità e di conoscenza PER TUTTI?

Ragazzi, non è questione da poco.

Non basta aumentare a dismisura il numero degli iscritti. 2000 o 4000 non cambia molto da questo punto di vista. Occorre essere invasivi, adeso, trovare la maniera per entrare in molte più case, farsi conoscere e, soprattutto, far conoscere le nostre convinzioni a molte più persone.

Riviste che ti accettino il DVD è obiettivamente complicato trovarle. Era prevedibile che il direttore di turno si parasse il culo. Il contrario sarebbe stato molto più inatteso e piacevolmente sorprendente. ma così non è stato.
Ora, a parte incazzarsi, boicottare questa o quella rivista, dichiarare il proprio disappunto o preparare cene con gli amici per vedere il DVD, dobbiamo pensare ad altre iniziative.

Ma se a bruciapelo mi chiedete quali, oltre alle stupidate già elencate prima, avrei al momento poco da aggiungere.

P.S. Ma capita anche a voi che la sera non ci si riesca a collegare a LC? Per me dalle 19 alle 7 dell'indomani c'è il black out da tre quattro giorni.

Noi non ci realizziamo mai. Siamo due abissi: un pozzo che fissa il cielo - FERNANDO PESSOA
Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 8:36  Aggiornato: 21/12/2005 8:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Prova a fare un po' di ricerca su cosa ha fatto e detto questo minuscolo partito negli ultimi 20 anni

Facendo un po' di ricerca gli umanisti si trovano dappertutto nel mondo, ovunque ci sia una crisi, ci sono anche loro insieme al solito lotto di ONG.
Segnatamente, la Hivos (Humanist Institute for Development Cooperation):

Hivos is a non-governmental organisation, rooted in the Netherlands and guided by humanist values, that wants to contribute to a free, fair and sustainable world where citizens, women and men, have equal access to resources, opportunities and markets and can participate actively and equally in decision-making processes that determine their lives, their society and their future.

Ma a chi si accompagna la Hivos? Vediamo:

One World Human Rights Film Festival

The participation of south – east – central European representatives is supported by OSI East East Program (www.soros.org) and HIVOS (www.hivos.nl).
____________________________

ArtEast

ArtEast was founded as a non-governmental organization in November 2002 by freelance artists of Kyrgyzstan.

"Building Capacity of ArtEast" project has been supported by Hivos Fund.

Partners:
Open Society Institute- Budapest
Swiss Cooperation Office in Kyrgyz Republic
Soros Foundation - Kyrgyzstan
Soros Centre of Contemporary Art -Almaty

____________________________

Ecoforum in Kazakhstan

The fourth Ecoforum meeting was supported by the foundations HIVOS, Milieukontakt Oost-Europa, Soros - Kazakhstan, OSCE, CAREC and ISAR
____________________________

Soros Center for Contemporary Art - Almaty

"Even in Africa human rights are human rights" exhibition (Together with HIVOS Foundation) April , 1999, Almaty
____________________________

Ungana-Afrika

Primary Supporters:
Soros Foundations: Several Soros Foundations have supported core Ungana-Afrika operations or specific projects, including the Open Society Initiative for Southern Africa (OSISA), the Open Society Initiative for West Africa (OSIWA), the Open Society Foundation of South Africa (OSF) and the Open Society Institute (OSI).

Hivos: Hivos joined the list of Ungana-Afrika project-specific supporters in 2005.

____________________________

PEPSA

The Mauritius Observatory is a joint project of
EISA · Hivos · MISA · NiZA · OSISA

____________________________

E ce n'è ancora, una lista infinita.
Tutto in nome dei diritti umani, quelli che Human Rights Watch sostiene di promulgare.

For a century there has been a strong interventionist belief in the United States - although it competes with widespread isolationism. In recent years attitudes hardened: human-rights interventionism became a consensus among the 'foreign policy elite' even before September 11. Human Rights Watch itself is part of that elite, which includes government departments, foundations, NGO's and academics. It is certainly not an association of 'concerned private citizens'. HRW board members include present and past government employees, and overlapping directorates link it to the major foreign policy lobbies in the US. Cynically summarised, Human Rights Watch arose as a joint venture of George Soros and the State Department. Nevertheless, it represents some fundamental characteristics of US-American culture.
____________________________

ad un "problema politico" non puoi rispondere con un DVD o neanche un sito

Forse con un film, magari prodotto da Danny Schechter?

Danny Schechter is currently working with Kyle Hence of 9/11 Citizen's Watch to fund and produce a film about 9/11. According to Hence, the film project is currently "in limbo" pending efforts to obtain new funding.

E chi è questo Schechter?

Founded in 1987 by network veterans Rory O'Connor and Danny Schechter , Globalvision is an independent media production company specializing in information, entertainment and educational programming for local and international markets. [...]
Globalvision New Media has recently launched The MediaChannel , an internet supersite providing original content and links to over 700 affiliated sites.
...

Globalvision's diverse clientele includes NBC, ABC, CBS, CNN, Fox, The United Nations, The World Bank, Time Magazine, Reebok, Polygram, The Body Shop, Sierra Club, Universal Pictures, Amnesty International, Sony, Marie Claire Magazine, Turner Broadcasting, MTV, Nippon Television, and many others.


Interessante, vero?

In 1999, George Soros's Open Society Institute gave a $126,000 grant to the International Center for Global Communications Foundation "toward launch of Media Channel, first global media and democracy supersite on the Internet."

Non male! Ma il meglio deve ancora arrivare:

MediaChannel is an affiliate of OneWorld. here is info on OneWorld's financial backers:

http://www.oneworld.net/article/view/32225/

OneWorld is grateful for the generous support we currently receive for our different programmes from the following organisations:

The Ford Foundation, United States The Guerrand-HermËs Foundation for Peace, United Kingdom The Glaser Progress Foundation, United States Hivos , the Humanist Institute for Cooperation with Developing Countries, Netherlands Netherlands Ministry of Foreign Affairs , Directorate General for International Co-operation (DGIS), Netherlands Swiss Agency for Development and Cooperation (SDC) , Switzerland The Parthenon Trust, United Kingdom Rockefeller Brothers Fund, United States Department for International Development, United Kingdom


Infine, ovviamente:

Final note: As a test, I ran google searches on Schechter's mediachannel.org site with the following keywords which one would expect to pull up any recent coverage of 9/11 Truth: "Ruppert", "Chossudovsky", "Hopsicker", "Mariani", "23 questions", "Kean Commission". All searches returned zero results! [...]

Perhaps a little about Schechter's approach to 9/11 truthseeking might be revealed in the following quote:

"Conspiracy theories about these events flourish because independently verified information has yet to see the light of day. More importantly no one has been held accountable for any lapses or misjudgments that left our country undefended."

Danny Schechter, with Colleen Kelly, in "Media Silence on 9/11" published by alternet.org just four months ago.

____________________________

Ma allora, se per gli umanisti fratellini di Soros le nostre sono solo "teorie cospirazioniste", sono io a chiederti:

perché sei qui?

Ma già mi ha risposto Larena Marina:

1- il Partito Umanista ha interesse a prendere il potere politico
2- Per fare questo è importante creare consenso
3- qui c'è spazio solo per i costruttori di un nuovo mondo.

Huxley docet.
____________________________

Un'ultima cosa: l'avatar che hai scelto, quello con la chitarra, non mi piace non perché mi stai antipatico, se fosse solo l'espressione spontanea del tuo carattere, non ci sarebbe nulla di male. Al limite uno dice, vabbè, è un po' narciso, ma è fatto così. Ma non mi va giù perchè, sempre leggendo il discorso della vostra segretaria, mi sono accorto che non è affatto spontaneo: Costruiremo così una nuova grande forza, la forza della non violenza. Faremo tutto questo con il nostro stile, dinamico, allegro, incisivo e confortante.
Hai capito! È uno stile studiato a tavolino: dinamico, allegro, incisivo e confortante. Del resto, più volte ti sei pronunciato contro lo spontaneismo, non è una sorpresa.
Mi ha ricordato le foto organizzate per Bush a New Orleans: la realtà va aggiustata, va presentata in un certo modo, prima di consegnarla agli spettatori.
Ecco come si fa: Anatomy of a Photograph

Redazione
Inviato: 21/12/2005 9:08  Aggiornato: 21/12/2005 9:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Le mani sporche di sangue
CECIO: Ti avevo proposto di fare un articolo su cui basare una eventuale discussione, ma visto che questa è già iniziata, sei ovviamente autorizzato a rispondere.

Considererei chiuso quindi, da qui in poi, l'argomento "Film 11 Settembre", anche perchè (FREEMIND) sto preparando l'articolo sul "che fare", e proseguiremo quindi lì al più presto. Mentre chi vuole discutere di umanisti può tranquillamente farlo qui di seguito.

A Redaccão

Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 9:38  Aggiornato: 21/12/2005 10:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
chi vuole discutere di umanisti può tranquillamente farlo qui di seguito.

Evviva!
_____________________________

Definire uno scopo umanista

[...] le religioni guadagnano molto del loro potere presentando qualcosa a cui l'umanità possa mirare - per esempio, "la vita in paradiso dopo la morte," o "una reincarnazione più riuscita," ecc. Inoltre, le religioni dicono ai loro seguaci come comportarsi per realizzare un tal scopo. Di conseguenza, le religioni si sono transformate in in uno strumento sociale che aiuta gli individui a pensare che la loro vita ha uno scopo (quindi, ha un significato). Questo stesso strumento (la religione) aiuta le nazioni a creare leggi coesive di comportamento e facilita il controllo (molte leggi nazionali provengono dalla religione specifica di quella nazione).

L'umanismo secolare difetta di questo genere di potere. Non ha uno scopo chiaro. Non dichiara che cosa l'umanità dovrebbe cercare. Non fornisce uno scopo chiaramente definito per guidare il comportamento morale dell'umanità.

Per guadagnare coesione, per mettere a fuoco i pensieri dell'umanismo secolare ed essere considerato come una forza od un potere equivalente ad ogni religione, coloro che si riconoscono in questo pensiero devono selezionare uno scopo degno di realizzazione, quindi sviluppare un insieme di codici morali che, se seguito, aiuterebbe a realizzare questo scopo. Potremmo non chiamarla "una religione" ma ci assomiglierebbe molto. (N.B., Il comunismo è una religione secolare.)

_____________________________

E via così...

Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 9:38  Aggiornato: 21/12/2005 9:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
The Humanist Way:
An Introduction to
Ethical Humanist Religion


Commitment to the supreme worth (or sanctity) of human life is the core of the Ethical Humanist faith. This recognition of a spiritual obligation to treat human life as sacred persuades Humanists that their belief can, with justification, be considered a religious faith.
___________________________

Allelujah, kumbaya!

frankad
Inviato: 21/12/2005 10:27  Aggiornato: 21/12/2005 10:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
Pax basta.

Se continui così voglio un tuo poster con autografo da mettere nel mio soggiorno!!!!

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Paxtibi
Inviato: 21/12/2005 10:30  Aggiornato: 21/12/2005 10:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Con chitarra o senza?


frankad
Inviato: 21/12/2005 10:37  Aggiornato: 21/12/2005 10:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
che domande, con chitarra chiaramente!!!

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
manolete
Inviato: 21/12/2005 10:52  Aggiornato: 21/12/2005 10:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: Le mani sporche di sangue
Salud Pax,

alzo il calice per te
naturalmente colmo di Metaxa

Suerte,
manolete

Parsifal
Inviato: 21/12/2005 11:11  Aggiornato: 21/12/2005 11:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2005
Da: Monsalvat
Inviati: 359
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Per guadagnare coesione, per mettere a fuoco i pensieri dell'umanismo secolare ed essere considerato come una forza od un potere equivalente ad ogni religione, coloro che si riconoscono in questo pensiero devono selezionare uno scopo degno di realizzazione, quindi sviluppare un insieme di codici morali che, se seguito, aiuterebbe a realizzare questo scopo. Potremmo non chiamarla "una religione" ma ci assomiglierebbe molto. (N.B., Il comunismo è una religione secolare.)


L'insegnamento di Cristo non è già un codice morale universale? La creazione della religione 'cristiana', soprattutto la cattolica, col tempo ha avuto poco a che fare con quel codice, questo lo sai bene.

Ho letto i quattro vangeli canonici e quelli apocrifi. non trova tracce riguardo la creazione di una nuova religione, solo regole morali umane universali, che cioè appartengono intrinsecamente alla natura umana, più un invito a ristabilire un equilibrio, un legame con l'Origine che a mio avviso è indiscutibilmente verace.

Il comunismo una religione secolare? Si, considerato che il comunismo è un insieme di regole, ricorrenze e forme rituali imposte, ovvero una religione. E questo fa male all'uomo.

Nota presonale: sono mancato molto tempo perchè ho avuto la febbre a 40 per 9 (nove!) giorni: quel coglione del mio medico mi aveva dato un antibiotico sbagliato. Uno strazio, una tortura vera e propria. Sono felice di essere tornato, sto indietro con forum ed articoli ma non fa niente; sono di nuovo con voi e sono contento!


Nehmet hin meinen Leib,
nehmet hin mein Blut,
um unser Liebe willen!
Santaruina
Inviato: 21/12/2005 16:48  Aggiornato: 21/12/2005 16:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Allora, diamo a Cesare quel che è di Cesare:

- Ovacion para Paxtibi! –

Io amo Luogocomune...


Blessed be

____

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
fiammifero
Inviato: 21/12/2005 16:49  Aggiornato: 21/12/2005 16:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Hai capito! È uno stile studiato a tavolino: dinamico, allegro, incisivo e confortante. Del resto, più volte ti sei pronunciato contro lo spontaneismo, non è una sorpresa.


Berlusconi docet!

Brindo alla tua Pax e chi non beve con me peste lo colga!

A proposito del Nuovo ordine ho trovato che siti come il nostro mancano di spiritualità!

Quindi per avere più credito dovremmo diffondere il DVD come ispirazione divina o mischiarci qualche paranoia religiosa che va tanto di moda,altro che donne nude!

Ps: auguri al neo papà !
Mistero,esoterismo,divino,profezie ,maghi e cartomanti è di questo che ha bisogno il popolo indottrinato

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
frankad
Inviato: 21/12/2005 16:57  Aggiornato: 21/12/2005 16:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Le mani sporche di sangue
Fiammifero!!!

Verrai citato per danni e giudicato da un tribunale sardo!! Mentre leggevo il tuo link non mi sono accorto di stringere, colto da una mistica "rabbia-ilarico-nervosa", con una forza.... sovrumana (natale....divinità...MIRACOLO!!!!!!) una calcolatrice che si è letteralmente....aperta.

Si, è quello che ci manca, ho avuto la visione!!!

Quelli sono già a carnevale, mica a natale..

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
cecio
Inviato: 21/12/2005 17:02  Aggiornato: 21/12/2005 17:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
mentre questo sito era giù (irraggiungibile fino a poco fa, dalla mia bettola), ho scritto queste mie considerazioni che ho pubblicato qui http://cecio.krur.com/2005/12/21/alcune-considerazioni-tra-movimento-e-partito-umanista-e/

invito (in futuro, quando questo post sarà finito) a venire di là da me a discutere i temi dell'Umanesimo.


ehi perché non si organizza una bella foto collettiva di luogocomune.. tutti con la chitarra, ovviamente!
tipo i Gipsy King a ha h

qualche appuntino qui: il Movimento umanista a cui partecipo non ha alcuna relazione, nè ideologica nè pratica con tutte quelle organizzazioni che ha citato paxtibi.

scusatemi ma ora devo finire di lavorare.. ma voi come fate a leggere tutti i post? ciao

cecio
Inviato: 21/12/2005 17:09  Aggiornato: 21/12/2005 17:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
x Massimo: si preferisco fare degli interventi "propositivi" e contestuali.

cmq credo che molta polvere è venuta dalla vostra identificazione del Movimento Umansita con il Partito Umanista.

in alcuni casi i miei post nel forum sono stati utili.. due di voi mi hanno spedito DVD ceh abbiamo fatto vedere in manifestazioni pubbliche che segnalavo.

se considerate ogni collegamento a realtà o eventi che succedono fuori di qui.. come "propaganda".. mi dispiace. io la vede come "costruire rete". vorrà dire che modererò al massimo eventuali futuri post.. anzi: disabilitami i tag URL e A al mio utente e siamo a posto ;)

ah: da domattina non ci sono più vado a Firenze.. se non rispondo non è per nascondermi ma perché si avvicinano altre faccende!!
un abbraccio a tutti!
cecio

Linucs
Inviato: 21/12/2005 17:13  Aggiornato: 21/12/2005 17:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Le mani sporche di sangue
Commitment to the supreme worth (or sanctity) of human life is the core of the Ethical Humanist faith. This recognition of a spiritual obligation to treat human life as sacred persuades Humanists that their belief can, with justification, be considered a religious faith.

Domanda da un miliardo di punti: cosa c'entrano Irving e Foxman con l'Umanesimo mondiale?

cecio
Inviato: 21/12/2005 17:16  Aggiornato: 21/12/2005 17:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Quindi per avere più credito dovremmo diffondere il DVD come ispirazione divina o mischiarci qualche paranoia religiosa che va tanto di moda,altro che donne nude!


domani posterò sul mio blog i risultati di un recentissimo studio fatto sulla crescente diffusione della "nuova religiosità" nel mondo. è un fenomeno da non sottovalutare anzi è buono prenderne conoscenza, specialmente per inquadrare meglio le molte dinamiche di questo mondo

se poi la cosa vi interesserà lo linkerete voi

domani sul mio blog. ciao!

cecio
Inviato: 21/12/2005 17:19  Aggiornato: 21/12/2005 17:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Commitment to the supreme worth (or sanctity) of human life is the core of the Ethical Humanist faith. This recognition of a spiritual obligation to treat human life as sacred persuades Humanists that their belief can, with justification, be considered a religious faith.

Domanda da un miliardo di punti: cosa c'entrano Irving e Foxman con l'Umanesimo mondiale?


ragazzi qui non contate su di me.. non so nè chi/cosa sia l'Ethical Humanist faith nè Irving o Foxman!

io posso parlarvi del Movimento Umanista, delle sue origini e della sua ideologia..

Linucs
Inviato: 21/12/2005 17:22  Aggiornato: 21/12/2005 17:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Le mani sporche di sangue
non so nè chi/cosa sia l'Ethical Humanist faith nè Irving o Foxman!

Questo spiega molte cose

Santaruina
Inviato: 21/12/2005 17:27  Aggiornato: 21/12/2005 17:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao Cecio

vedo che continui nonostante tutto ad usare Luogocomune come piattaforma per il tuo blog.

Si può anche fare, ma fatto sempre è un po’ “poco elegante”, diciamo.

Così come poco elegante è stata la scelta di rispondere alle osservazioni di Paxtibi sul tuo blog e dirottare là il resto della discussione.

Per quanto riguarda la “nuova religiosità” di cui parli, sappi che per me rappresenta “il nemico” per antonomasia, dei miei 1000 post un terzo erano dedicati proprio ad analizzare questo fenomeno.

Blessed be

_________

Domanda da un miliardo di punti: cosa c'entrano Irving e Foxman con l'Umanesimo mondiale?

Io tengo da parte uno spumante de gran classe da aprire quando sul blog cinese apparirà il mega post su Foxman.
Non farmi controllare la data di scadenza…

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
cecio
Inviato: 21/12/2005 17:45  Aggiornato: 21/12/2005 17:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
vedo che continui nonostante tutto ad usare Luogocomune come piattaforma per il tuo blog.

Si può anche fare, ma fatto sempre è un po’ “poco elegante”, diciamo.

e io che pensavo di farvi un piacere!
la cosa è nata cmq che questo sito è stato giù dalle 12 alle 16:30, quidni ho cominciato a scrivere di là.
ok riporto qui pari pari quanto ho scritto di là.

riguardo alla religiosità: vuoi che domani faccio un post qui con il link al documento che pubblicherò di là?
poi mi tacci di dirottamento.. in ogni caso la ricerca avrà un taglio "umanista".. che faccio? dai te lo mando via email poi vedi tu! anche a me interessa molto il tema del fenomeno "religiosità"
ciao!

- - -- - - - - --

mai come quest’anno sono entrato in contatto con tanta gente.
siamo a fine semestre, nell’iniziare a tirare le fila (= fare una sintesi), e nel dare un po’ di risposte a diverse questioni sollevate, vorrei fare alcune considerazioni:

1) il Movimento NON E’ il Partito Umanista. sebbene il 95% della gente crede che siano la stessa cosa.
il Movimento Umanista (http://cecio.krur.com/wp-content/DocumentodelMovimentoUmanista.rtf vedi suo Documento ) è un progetto molto ampio, una sorta di “contenitore” dentro il quale prendono forma e si sviluppano molte cose.
una di queste è il Partito.. nato in Italia nel 1986 circa (e da allora non ha mai cambiato né nome né simbolo né aspirazioni politiche).
non ho i numeri precisi, cmq solo una piccola percentuale dei partecipanti al Movimento stanno nel Partito (e io non sono tra loro, nonostante la mia simpatia e il mio attivismo spesso si mescolano in tanti ambiti).
Un caso emblematico: neanche tutta la gente del Movimento vota il Partito umanista! (se così fosse forse ci sarebbe almeno un umanista eletto)

2) di certo gli Umanisti non rinnegano l’attività politica: solo degli incoerenti lotterebbero contro un Sistema senza proporre delle valide controproposte anche politiche. Molti rimangono letteralmente shockati dalle dichiarazioni tipo “Il Partito Umanista vuole prendere il potere politico e vincere le elezioni per cambiare questo sistema disumano”. Ma per che altro motivo uno dovrebbe sviluppare la politica? Per passare il tempo? Per aspirare ad avere giocattoli più grandi? se poi sono 20 anni che il Partito Umanista è un fallimento totale ma vanno avanti.. ci sarà forse qualcosa di profondo? (piccolo momento di meditazione, please)
Certo chi ha cuore la politica ha disgusto nel vederla oggi in mano ai grandi speculatori finanziari internazionali.
Chi non ne vuole sapere nulla è perché è stato oltremodo disgustato.. ehi ragazzi ma qui non possiamo essere tutti sconnessi!

3) è NOTEVOLE lo scetticismo di tante brave persone, magari impegnate sui fronti dell’informazione, della solidarietà, della cultura e del sociale, nel momento in cui si affronta il tema “politica”: “NO NO QUARDA QUI SIAMO APOLITICI” “tu sei collegato ad un partito politico mi dispiace non ti posso supportare anzi .. prego.. la porta..” e così via..
a mio avviso è un’atteggiamento molto ingenuo, quello di queste persone, che finisce poi nella più banale contraddizione nel momento in cui vanno a votare, aprono il portafoglio o si lamentano di qualcosa.

4) questo mondo è pieno di persone che non credono in una possibilità di cambiamento.. e si attaccano a qualsiasi cosa per isolare o screditare (spesso solo a parole) chi invece fa della propria vita uno strumento di azione e di trasformazione sociale e personale.
Per piacere: almeno lasciateci tentare!

5) a me non piace tanto a stare a discutere senza aver chiaro l’interesse del dialogo e dei dialoganti. non piace “perdermi in chiacchiere”, oltretutto se telematiche!. e non solo per una ragione di tempo! è forse più per ragioni di buonsenso e di conoscenza di come funzioniamo:
non sono le parole che muovono le persone. sono le immagini.
sono le immagini a futuro quelle che muovono le montagne. più che stare a criticare e girare intorno ai “cattivi di turno”, sarebbe meglio proporre un’immagine. un progetto, una soluzione.
per questo i miei/nostri interventi sono quasi sempre collegati a proposte di azione (che spesso possono essere un semplice alzare il culo e scendere le scale di casa):
- c’è una schifezza in Iraq? vieni in Centro Milano settimana prossima e mostriamo e denunciamo quello che stanno facendo.
- Sei preoccupato per l’Africa e il Terzo Mondo? vieni a cena con noi che stiamo portando avanti dei progetti in Togo.
- Cazzo senti davvero qualcosa per le vittime dello Tsunami? Aiutaci ad organizzare il concerto e invitaci tutti i tuoi amici!
- Vaffanculo qui con la NOTAV, le Torri Gemelle, il Referendum, gli affitti delle case ci stanno prendendo per i fondelli.. sei preoccupato e/o incazzato e disilluso dagli attuali schieramenti politici? Prendi consapevolezza dell’esistenza di altri come te che si stanno organizzando nel Partito Umanista (o stanno cercando di cambiare qualcosa dentro il proprio partito..)
- qui a Monza non ci sono luoghi di riferimento... Ecco dopo 14 mesi di ricerca abbiamo trovato un locale.. vienici!
- l’informazione è totalmente manipolata e manipolizzante.. Vai in profondità su cosa è un “punto di vista”, e poi decidi se vuoi metterti ad imporne uno nuovo, o se preferisci cercare e proporre TUTTI i punti di vista che trovi..
scorri un po’ questo blog e i siti umanisti collegati per allargare l’inquadratura

6) religione e spirito: che ognuno creda in quello che vuole.
io non vengo ad imporre a te le mie credenze, per piacere non impormi le tue.
se poi quello in cui credi e quello che fai ti dà la forza di fare centomila cose nel mondo, di essere coerente, rilassato, allegro e ottimista.. forse sarei curioso di conoscerti un po’ di più!
se me lo chiedi ti dirò in cosa credo, in ogni caso voglio la libertà di poter esprimere quello che penso e quello che sento.

7) sei anarchico e non credi in un’organizzazione e suddivisione del potere? sei nichilista e ti sei rassegnato a tutto? beh.. forse non avremo molto da scambiarci, però almeno rispetta le mie idee e non mettermi i bastoni tra le ruote.
e se la mia immagine del mondo a futuro... senza violenza nè dolore per l’umanità, ti fa schifo.. cazzo forse ciai qualche problema!
meditaci! oggi miliardi di persone soffrono. puoi non vederle e pensare solo a te che stai bene. permetti che ci siano altri che sentono diversamente e vogliono dare tutt’altro senso alla propria vita!
( se poi sei antiliberale e voti Berlusconi o Prodi, sei antirazzista e decentralista e voti la Lega, sei cristiano e voti UCD UDC.. parliamo di coerenza!)

8) riguardo alla metodologia: qualcuno ha accusato che l’“allegria, l’ottimismo, i colori e tutto il resto” degli umanisti sono delle caratteristiche studiate a tavolino per avere successo in un preciso piano strategico... no comment.
(magari partecipate a qualche nostreo evento o ancora meglio al campeggio e poi riparliamone)

9) infine: questo mio blog è qualcosa di strettamente personale. non è la voce ufficiale tantomeno un fronte di azione del Movimento Umanista a cui partecipo ( http://cecio.krur.com/umanizzare_la_terra guarda qui come e dove)
Movimento che mi piace perché dà la possibilità a tutti di essere diversi ma nella stessa direzione, definita credo in modo esemplare da Silo nei suoi libri “Opere Complete 1 e 2”.
Qui parlo delle mie esperienze personali e dei miei punti di vista (e come potrei fare diversamente?).
Ho messo a lato alcuni links dei siti “ufficiali” del Movimento se interessano.

10) chiudo con Silo : è per me uno di quei “uomini straordinari” che ogni tanto camminano su questo pianeta. con la differenza rispetto agli altri che lui è vivo, è attuale, ha fatto profondi studi sull’essere umano insieme ad una precisa analisi del momento storico in cui viviamo. ED HA AVVIATO UN PROCESSO DI AZIONE E TRASFORMAZIONE. che piaccia o meno.

11) il mio riferimento a "siamo sulla punta dell'iceberg" ti sarà palese quando approfondirai.

ps: ah mi ricordo solo ora un tema: questo Movimento Umanista non è in alcun modo collegato con le varie associazioni umaniste “secolari” che ci sono nel mondo. è molto indipendente e autonomo. di solito è abbastanza facile capire se un progetto è collegato a noi o meno.

scusate la lunghezza e forse qualche errore e avventatezza.
se c’è qualche questione.. benvenga il dibattimento!
ciao

goldstein
Inviato: 21/12/2005 17:47  Aggiornato: 21/12/2005 17:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
ad un "problema politico" non puoi rispondere con un DVD o neanche un sito, a meno che con 10.000 DVD e 10.000 siti (e tante altre cose) riesci a far crescere una nuova classe politica che andrà a sostituire l'attuale, e forse siti come luogocomune (nella sua funzione di controinformazione) non serviranno più.

Ai problemi si deve rispondere con l'informazione, perche' e' l'unica arma valida.
La tattica problema-reazione-soluzione la usa altra gente, che guardacaso ha proprio lo scopo di farci diventare tutti uguali, leggi schiavizzati.
Percio', considerato che spazi come questo stanno informando un numero sempre crescente di persone, bisognerebbe continuare ad attivarsi in questa direzione, piuttosto che puntarsi l'uomo nuovo alla tempia.

Linucs
Inviato: 21/12/2005 18:00  Aggiornato: 21/12/2005 18:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Le mani sporche di sangue
c’è chi lo chiama “cambiare il mondo”, chi “umanizzare la terra”, chi “costruire una Nazione Umana Universale”, chi “pensare un po’ allo sviluppo del futuro”, chi “fare quello che è ora di fare”..

...gioia e gaudio per i produttori di Travelgum...

cecio
Inviato: 21/12/2005 18:02  Aggiornato: 21/12/2005 18:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
rispondere con un'azione è già una reazione.

certo che è importantissima un'informazione il più buona possibile.

non sto dicendo che posti come questo sito e tuto il resto siano inutili. .stiamo scherzando?
è dal 1995 che faccio circolare il più possibile "controinformazione" o meglio: informazione più completa.

dalla mia esperienza ho constatato che non l'unicavia da perseguire.. anzi forse nenache la più efficace.

fondamentalmente perché: alla fine le cose non cambiano.

i lfamoso detto che ho già citato: è sordo chi non vuol sentire è molto più radicato di quanto si pensi.

infatti io ho risposto con: ci vorranno 10.000 DVD! non uno!
per me (e penso anche per voi) è prioritario che cambi il sistema di credenze alla base di questo mondo.

ripeto benvenga la controinformazione.. ma che vuo istare qui a discutere se è buono che contemporaneamente io faccia anche qualcos'altro?

cecio
Inviato: 21/12/2005 18:04  Aggiornato: 21/12/2005 18:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
...gioia e gaudio per i produttori di Travelgum..


grullo :)

goldstein
Inviato: 21/12/2005 18:31  Aggiornato: 21/12/2005 18:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
certo che è importantissima un'informazione il più buona possibile.

Appunto, deve essere svincolata da ideologie o partiti politici.
Sbaglio?

Santaruina
Inviato: 21/12/2005 19:10  Aggiornato: 21/12/2005 19:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao Cecio


il Movimento umanista a cui partecipo non ha alcuna relazione, nè ideologica nè pratica con tutte quelle organizzazioni che ha citato paxtibi.

I link postati da Paxtibi sembrerebbero dire tutt’altro, ed è tutto materiale che si può trovare partendo dai riferimenti del tuo blog.

Comunque, per quanto riguarda la "nuova religiosità", ho visto molti dei suoi esponenti negli ultimi tempi, troppi.
Tutti uguali, tutti con lo stesso messaggio.

Leggo ad esempio dal messaggio del Maestro Silo, dal capitoletto “riconoscimento”, una sorta di rito d’iniziazione in cui l’adepto viene introdotto nella “comunità”:

La nostra spiritualità non è la spiritualità della superstizione, non è la spiritualità dell’intolleranza, non è la spiritualità del dogma, non è la spiritualità della violenza religiosa; è la spiritualità che che si è risvegliata dal suo profondo sonno per alimentare le migliori aspirazioni degli esseri umani.

Mi ricorda, vagamente…

"Ciò che noi dobbiamo dire alle folle è: "noi adoriamo un Dio, ma è il Dio che si adora senza superstizione.

tratto dal discorso di un personaggio più volte evocato da queste parti.

Altra simpatica analogia, proveniente da un altro Maestro:

Il Libero Muratore, quindi, deve pensarsi come uomo del futuro, in grado di coniugare in sé, in un nuovo umanesimo, spiritualità e scientificità: il suo compito non è quello di comunicare certezze, ma di educare gli uomini ad affrontare situazioni nuove applicando principi perenni e a ricercare se stessi non solo nel proprio mondo interiore, ma anche negli altri.


Per non dilungarmi faccio concludere San Malvasio, che ama essere plateale, e che cita uno dei suoi autori preferiti:

“ le forze disgreganti stanno preparando la cultura dell’età ultima, ove la parodia del sacro sarà la regola, e si vivrà sotto l’influsso di una spiritualità alla rovescia".

Forse parodia è la parola chiave.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
cecio
Inviato: 21/12/2005 19:27  Aggiornato: 21/12/2005 19:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
I link postati da Paxtibi sembrerebbero dire tutt’altro, ed è tutto materiale che si può trovare partendo dai riferimenti del tuo blog.


trovami i links!
io credo li abbia trovati cercando "humanist" su qualche motore di ricerca. ci metto.. uhm.. mezzo dito sul fuoco.

Citazione:
Leggo ad esempio dal massaggio del Maestro Silo, dal capitoletto “riconoscimento”, una sorta di rito d’iniziazione in cui l’adepto viene introdotto nella “comunità”:


devo fare una precisazione: il signor Silo è uscito dal Movimento 4 anni fa. il "Messaggio di Silo" non è il Movimento..
in effetti è un po' difficile da spiegare .. ora è un gran calderone..

quella che citi è una cerimonia che fa chi vuole.. rileggila bene.. non vedo molta attinenza con l'altro che citi (che non so chi sia)

la frase del Libero Muratore non mi sembra malvagia..

se qui il discorso deve portarsi sul tema della spiritualità credo di aver già dato la mia posizione.
ribadisco: il Movimento si basa su dei principi molto semplici e grandi aspirazioni, riconducibili an Nuovo Umanesimo, una dottrina filosofica, fondata da Silo, che si caratterizza di sei punti fondamentali, che costistuiscono l'atteggiamento umanista:
- L'assunzione dell'essere umano come valore e preoccupazione centrale
- L'affermazione dell'uguaglianza di tutti gli esseri umani
- Il riconoscimento della diversità personale e culturale
- La tendenza allo sviluppo della conoscenza al di sopra di quanto viene accettato o imposto come verità assoluta
- L'affermazione della libertà in materia di idee e di credenze
- Il rifiuto della violenza.

Il Nuovo Umanesimo viene talvolta chiamato Umanesimo Universalista, poiché sostiene che in tutte le culture, nel loro migliore momento di creatività, l'atteggiamento umanista è dominante nell'ambiente sociale.

cecio
Inviato: 21/12/2005 19:30  Aggiornato: 21/12/2005 19:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
certo che è importantissima un'informazione il più buona possibile.

Appunto, deve essere svincolata da ideologie o partiti politici.
Sbaglio?


non necesariamente. dipende molto che accezione hai di "ideologia" e "partito politico"

diciamo che è una buona informazione quando viene esplicitato il punto di vista e l'interesse.
personalmente sono a favore di un'ideologia che ricerca la verità cercando e sommando i diversi punti di vista.

cito una cosa che ho scritto un mese fa (sul mio blog a cui non rimando, contenti? :)

esiste la verità? come vogliamo l’informazione?
Giovedì 24 Novembre 2005

punto 1: la “verità” non esiste.
perché il nostro punto di vista, la diversità nel percepire, la diversità di credenze e di interessi fanno sì che parlare di “verità” è qualcosa di abbastanza difficile.

punto 2: non ci interessa lo scontro tra i punti di vista, ma la visione più ampia possibile e l’integrazione.
oggi tutta l’informazione è manipolata, interessata, strumentalizzante, contradditoria. quasi si ammazzano ognuno per imporre il proprio punto di vista. per chi non interessa questo modo di vivere, ricordo che c’è a chi interessa avere di fronte il più ampio numero possibile di punti di vista.
più ce ne sono, più ci si può avvicinare all’interessante.

stiamo lontani da coloro che pensano che poi non siamo in grado di valutare o di pensare con la nostra testa.

sogno il momento in cui un giornale o un tg, o anche un amico, mi dice senza filtri:
“allora tizio ha visto x e pensa y, caio ha visto z e pensa j, sempronio ha visto k e non pensa niente perché non gli interessa”

Santaruina
Inviato: 21/12/2005 20:17  Aggiornato: 21/12/2005 20:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
quella che citi è una cerimonia che fa chi vuole.. rileggila bene.. non vedo molta attinenza con l'altro che citi (che non so chi sia)

la frase del Libero Muratore non mi sembra malvagia..


Bingo.

Ora se vuoi puoi approfondire il discorso, se lo vorrai ovviamente.

Non fermarti alla superficie delle “belle parole” dei Maestri, e vedrai che ci sono molte cose da scoprire.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
padrealdo
Inviato: 21/12/2005 20:27  Aggiornato: 21/12/2005 20:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/1/2005
Da: Reggio Emilia
Inviati: 130
 Re: Le mani sporche di sangue
Scusate Señores, Señoras y Señoritas:

perché lo “scoop” di LC avrebbe dovuto fare breccia quando le finanze di Jimmy Walter non ci sono riuscite? A proposito: come mai Jimmy è così ricco?...

Quelle pagine di annunci sui giornali USA a grande tiratura, quelle interviste, quei libri, quel video realizzato oltre un anno fa e che trovate da qualche tempo su arcoiris o il corrispondente dvd sottotitolato in DIECI lingue che potete mandare a prendere prendere gratis (o chiedere in copia a me), ... tutto contro il più gommoso muro che la storia abbia mai eretto.

La rete strabocca di siti che a chiarissime lettere, in tutti gli stili, in tutte le lingue, in tutte le salse, dicono le stesse identiche cose. Chi non lo sa è giustificato, chi lo sa e “non capisce” o è deficiente o in malafede.

Vabbè, andiamoci a risentire l'ineffabile Teodori che stamattina, a Radio3mondo (ah, RAdio3, tu quoque!) ha pontificato. Mica è docente di "Storia e Istituzioni degli Stati Uniti" per nulla!

Un’ultima nota di incoraggiamento a Pinxo, cui vorrò scrivere in PM. Ewwiwa, non sono più solo a puntare qualche gettone d’oro su Internetcrazia. Redazione, ci metterai una buona parola anche tu?

Coraggio, il meglio è passato. (E. Flaiano)
Linucs
Inviato: 21/12/2005 20:33  Aggiornato: 21/12/2005 20:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Le mani sporche di sangue
Un’ultima nota di incoraggiamento a Pinxo, cui vorrò scrivere in PM. Ewwiwa, non sono più solo a puntare qualche gettone d’oro su Internetcrazia. Redazione, ci metterai una buona parola anche tu?

Io ce ne metterei volentieri anche due, ma vista l'aria che tira tanto vale imbottirsi di Travelgum fino a fare i palloni...

Santaruina
Inviato: 21/12/2005 20:37  Aggiornato: 21/12/2005 20:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Ewwiwa, non sono più solo a puntare qualche gettone d’oro su Internetcrazia.

Comincio a sentirmi fisicamente ed emotivamente stanco…

Qualcosa che non faccia rima con “crazia” o con “esimo” e “ismo” ce l’abbiamo?

Non me ne voliate, ma è sempre più difficile…

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
goldstein
Inviato: 21/12/2005 20:39  Aggiornato: 21/12/2005 20:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
Così puo' andare bene Linucs?
Chissa' che quando poi esplode si trasformi nell'uomo nuovo.

UncasO
Inviato: 21/12/2005 20:42  Aggiornato: 21/12/2005 20:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Le mani sporche di sangue
Io concordo con chi ha espresso il proprio malessere per il link al blog "umanista", luogocomune mi piace da sempre perchè chi lo frequenta e lo gestisce non lo usa per promuovere altro che l'informazione e il libero scambio di idee "personali". Appoggio quindi Paxtibi e gli altri nella legittima decisione di non lasciare spazio a queste pratiche.

Scusami tanto Cecio, ma un riferimento palesemente negativo nei confronti di anarchici e nichilisti è davvero poco umano, senza arrivare fino all' ista.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
manolete
Inviato: 21/12/2005 21:34  Aggiornato: 21/12/2005 21:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Comincio a sentirmi fisicamente ed emotivamente stanco…


a chi lo dici, Santa...

sono ormai alcuni anni che mi risuona nel cervello:

Citazione:
"io, se fossi dio, ... mi ritirerei in campagna, come ho fatto io..."


e la tentazione è sempre più forte...

aggiungendo citazione a citazione:

Citazione:
"... e a culo tutto il resto!"


Suerte (stavolta da uno "stanko", che non sta per Stanislav,)
manolete

PS: le citazioni sono Gaber e Guccini.

Redazione
Inviato: 21/12/2005 22:02  Aggiornato: 21/12/2005 22:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Le mani sporche di sangue
UncasO: "luogocomune mi piace da sempre perchè chi lo frequenta e lo gestisce non lo usa per promuovere altro che l'informazione e il libero scambio di idee "personali"."

E io che pensavo di stare preparandomi la mia campagna elettorale... (avevo già anche ordinato l'auto blu!)


°°°°°°°°°°°°°°°°

MANOLETE, SANTA, PAX, e "stanki" in generale: non ho ben capito dove si ferma la critica alla spiritualità "in quanto tale" (dimensione interiore), e dove inizia quella all'uso che ne viene fatto. O viceversa?

°°°°°°°°°°°°°°°°

LINUCS: "Io ce ne metterei volentieri anche due (internetcrazia)"

Evviva! MEZZA frase positiva da parte del nostro Kali per antonomasia! Che è successo? Senti forse anche tu il Natale che si avvicina?

goldstein
Inviato: 21/12/2005 22:17  Aggiornato: 21/12/2005 22:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
Tornando all'11 settembre: c'e' un libro di due autori inglesi, "9/11 Revealed", che sta diffondendosi un bel po' sia in Inghilterra che in America.
Evidentemente un po' troppo, visto che si e' dovuto scomodare il Dipartimento di Stato Americano in persona.
Tuttavia, come potete immaginare, e' una replica decisamente pietosa, e questa e' la successiva risposta dei due giornalisti.
La notizia l'ho trovata su Total Information Analysis.

ps Visto che ci sto, linko anche questo articolo di Counterpunch.

TheMaurix
Inviato: 22/12/2005 0:02  Aggiornato: 22/12/2005 0:02
So tutto
Iscritto: 21/12/2005
Da:
Inviati: 10
 Re: Le mani sporche di sangue
Da poco mi hanno regalato un libro che ritengo illuminante di un certo Mauro Pasquinelli:

Torture "Made in Usa"

penso la foto si trovi su http://www.enjoy.it/erre-emme/cot/42.htm

questo libro a dispetto del titolo descrive nei dettagli il meccanismo psicologico di quello che chiama "Homo Videns"...cioè l'uomo contemporaneo bombardato di informazioni e sulle sue mancate reazioni di fronte la quasi totalità di notizie.

Perchè neanche un miliardario ha fatto breccia con l'11 settembre?
e noi allora?

Se ci pensiamo bene non è vero che l'homo "videns" non prenda decisioni ma..prende consciante la decisione di restare inerme poichè "sà" che tutto quello che vede potrebbe accadere a lui (torture e privazione della dignità umana nella pegiore delle ipotesi)

Ho fatto l'esperimento anche io diffondendo DVD, anche autoprodotti, dell'11 settembre:
molta gente trasale ma poi si riira anche più impaurita di prima...le credenze di una vita Crollano!
Altre si indignano e vorrebbero fare qualcosa.
L'importante penso, per non cadere nel tranello della iper dose di informazione, sia quello di proporre qualcosa da fare oltre a dare le immagini.
Anzi più che proporre io faccio un altra cosa: mi muovo anche da solo...se poi qualcuno tira fuori altre idee, magari ispirato dalla mia solitaria incoscenza, ben venga!!!

Io a star fermo non ce la faccio più: anche da solo protesto, diffondo, faccio petizioni per il ritiro, voto da un altra parte, creo nuove alternative, marcio in manifestazioni e rischio randdellate
Ma da solo che posso fare? magari nulla....ma almeno mi sento coerente con ciò che sento...almeno tento.

Penso sia inutile far la guerra tra poveri.
Ebbene si, confesso o santa inquisizione.Sono umanista anche io!!!

Maurizio
ciao Cecio...magari manco mi ricordi!



cecio
Inviato: 22/12/2005 0:04  Aggiornato: 22/12/2005 0:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Scusami tanto Cecio, ma un riferimento palesemente negativo nei confronti di anarchici e nichilisti è davvero poco umano, senza arrivare fino all' ista.


non era un giudizio negativo (ho tanti cari amici anarchici), quanto una constatazione (dalla mie esperienza personale):
non ho ancora trovato un anarchico o tantomeno un nichilista con cui poter fare un discorso costruttivo.

chissà magari un giorno qualcuno sovvertirà questa mia credenza!

'notte

pessimista
Inviato: 22/12/2005 0:07  Aggiornato: 22/12/2005 0:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: Le mani sporche di sangue
AVETE SPESSO IPOTIZZATO DI FARCI "PUBBLICIZZARE" DA GRILLO
SCUSATE MA PENSATE CHE GRILLO NON CONOSCA QUESTO SITO? MI SEMBRA DIFFICILE, ANDANDO UN PO IN GIRO PER SITI DI CONTRO INFORMAZIONE LUOGOCOMUNE SI RITROVA ABBASTANZA FACILMENTE
E POI GRILLO INTERNET PENSO LO CONOSCA ABBASTANZA BENE
SE ANCORA NON HA DETTO NULLA SULL'IPOTESI (IPOTESI?) DI LUOGOCOMUNE SUI VERI FATTI DELL'11-9 UN MOTIVO CI SARA'

giampirm
Inviato: 22/12/2005 0:13  Aggiornato: 22/12/2005 0:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Le mani sporche di sangue
Un saluti a tutti, sono un nuovo iscritto anche se sono un assiduo lettore di luogocomune e non solo lettore visto che anche io sono uno dei tanti che ha fatto un lavoro di distribuzione di DVD per familiari ed amici.
Consentitemi due osservazioni, la prima di carattere politico, visto che in questo post qualcuno ha accennato nuovamente al problema del voto o non voto: sono d'accordo con gran parte di voi quando affermate che probabilmente il voto, così come è attualmente utilizzato.... non è una gran cosa, ma credo che l'abbattimento politico del "portatore nano di democrazia", così come qualcuno lo definisce, sia diventato un obbligo morale per ogni cittadino, che sia di Dx o di Sx. Forse l'unico in Italia che di questi tempi è in grado di "possederla", in maniera quasi totale, sia dal punto di vista del potere economico che da quello istituzionale. Quindi...meglio votare il meno peggio; poi si vedrà.

Per quanto riguarda il problema della diffusione della verità sull'11-9, effettivamente è un problema, soprattutto in campagna elettorale. Su questo forum, Si è più volte pensato a una diffusione più o meno capillare sul territorio, anche sfruttando l'invio postale, qualcuno aveva addirittura proposto di prendere l'elenco telefonico e iniziare a spedire il DVD a caso.
Soluzioni alquanto fantasiosa, ma non ricordo bene se qualcuno già l'ha proposto, si potrebbe optare per una soluzione che vado di seguito a spegare, a patto che non ci siano altri problemi di carattere economico/copyright (e non credo...):

1.recuperare l'elenco, o gran parte di esso, degli iscritti all'ordine dei giornalisti;

2.una volta individuato il numero totale degli appartenti che potrebbero essere coinvolti e trovato, quando possibile, il luogo di domicilio ( si potrebbe suddividere in tante parti affinché ognuno di noi possa contribuire e cercare di recuperare i dati anagrafici, ad esempio con google, pagine bianche, ecc.); è possibile si tratti di qualche migliaio.

3.si prepara una lettera accompagnatoria al DVD di riferimento, scrivendola in modo adeguatamente "politico" del tipo:"...prima di cestinare quanto ricevuto....nessuno obliga al cambio di opinione....ecc.ecc.", come sicuramente molti di voi saprebbero opportunamente scrivere.

4.si fa una colletta necesaria al sostentamento dell'operazione (difficile... ma non impossibile) e si invia il tutto ai destinatari selezionati.

Ora ammettendo che solo l'90% dei DVD vada a destinazione e che di questi l'80% sia effettivamenti "visualizzato", il 72% dei "giornalisti" potrebbe avere per le mani un documento che scotta e che, sapendolo nelle mani di altri colleghi, potrebbe far scattare un meccanismo di :"...quasi quasi in qualche modo comincio a parlarne...). E' ovvio che tali informazioni, in linea di massima siano già di loro conoscenza, ma non so in quali termini; probabilmente un DVD ben fatto potrebbe innescare ulteriori curiosità e chissà magari generare tra di "loro" un movimento d'opinione "pro accettazione della verità".

Scusate l'ingenuità e se mi sono dilungato ma......

saluti Giampirm

P.s. scusate, ho postato solo ora il testo che avevo preparato questa mattina: non so se ci sono state variazioni sul tema.

cecio
Inviato: 22/12/2005 0:15  Aggiornato: 22/12/2005 0:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
E POI GRILLO INTERNET PENSO LO CONOSCA ABBASTANZA BENE


io penso che Grillo conosca internet quanto mia mamma (che è bravina ma finisce lì) e quello che trova glielo porgono su un piatto i tipi di Casaleggio.. una mia deduzione, ovvio, dal fatto che fino a 12 mesi fa considerava internet e la tecnologia come uno dei mali dell'umanità.
con questo non scredito il Beppe.. tutt'altro lo ritengo bravissimo e necessario! ma non mi farei troppe aspettative...

Santaruina
Inviato: 22/12/2005 0:20  Aggiornato: 22/12/2005 0:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Le mani sporche di sangue
Massimo

cercherò di spiegarmi.

non ne posso più del “mercato della spiritualità”.

La Spiritualità è una cosa sacra, personale.
Non se ne può trattare come di un hobby o di un modo per “migliorare se stessi”, per “vincere lo stress”, per “trovare il proprio equilibrio” in “questo mondo frenetico”.

Nella nostra società si parla di “spiritualità” come si trattasse di un antidepressivo, di qualcosa che ti aiuta a superare i “momenti difficili”.

Oggi tutti parlano di “spiritualità”, di “risveglio delle coscienze”, tanto da farla diventare un bene di consumo come un altro.

I guru e i santoni escono da ogni angolo, per 30 euro all’ora il maestro tibetano ti insegna a respirare ed a liberare il tuo chakra.

Ma quel che è più grave è questa proliferazione di nuovi umanesimi,di “religiosità laiche”, di “recuperi della dimensione del sacro” portati avanti dai fratelli muratori; siamo al delirio totale.

Rimpiango a volte il sano ateismo ottocentesco, ma come più volte si è detto nelle menti dei grandi manipolatori quello era solo un passaggio.
Quello che avevano in mente è la totale confusioni dei nostri giorni.

La mentalità dei liberi muratori e delle sette “esoterico-spirituali” loro affini ormai la conosco fin troppo bene, la menzogna e la parodia sono le loro armi.

Ed ogni giorno con più forza me le ritrovo davanti, dagli appelli di Joannes, all’era di Onaness, all’Universalismo Globalista Umanista illuminato dal Maestro Silo, ai deliri dei Teosofi, all’Antropocrazia di Bellia, a Maurice Stronge che vorrebbe vedere 9/10 dell’umanità svanire in nome della “Madre Terra”, agli adoratori del gufo e ai nati due volte rotolanti nelle tombe.

E quando non si sa distinguere tanta menzogna, la stanchezza mi assale e la delusione diviene difficile da trattenere.

Non sopporto le parodie, tutto qua.

Mi sono lasciato andare, chiedo scusa, farò in modo che sia l’ultima volta.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 0:49  Aggiornato: 22/12/2005 1:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
non ho ben capito dove si ferma la critica alla spiritualità "in quanto tale" (dimensione interiore), e dove inizia quella all'uso che ne viene fatto.

Che ne dici di illuminarti con questo bel libro:

A SourceBook for Earth's Community of Religions

by
Joel Beversluis


CONTEXT FOR THIS GROUNDBREAKING BOOK:

"In this new ecological age of developing global community and interfaith dialogue, the world religions face what is perhaps the greatest challenge that they have ever encountered.

Each is inspired by a unique vision of the divine and has a distinct cultural identity. At the same time, each perceives the divine as the source of unity and peace. The challenge is to preserve their religious and cultural uniqueness without letting it operate as a cause of narrow and divisive sectarianism that contradicts the vision of divine unity and peace. It is a question whether the healing light of religious vision will overcome the social and ideological issues that underlie much of the conflict between religions."

-- by Dr. Steven C. Rockefeller, Religion Dept., Middlebury College, from Spirit and Nature, p.169


Tra i materiali troviamo, tra gli altri:

American Humanist Association. Humanist Manifesto II. First printed in Volume 33, Number 5, September/October 1973, The Humanist. Reprinted with permission.

E ancora meglio:

Lucis Trust. "Testimony and Treasure" and "The Great Invocation." Used with permission Lucis Trust, 113 University Place, 11th Floor, New York, NY 10017-1888.

Lucis Trust? E cosa sono tutti quei numeri così familiari: 113,11?

The Lucis Trust

The Lucis Trust is the Publishing House which prints and disseminates United Nations material. It is a devastating indictment of the New Age and Pagan nature of the UN. Lucis Trust was established in 1922 as Lucifer Trust by Alice Bailey as the publishing company to disseminate the books of Bailey and Blavatsky and the Theosophical Society. The title page of Alice Bailey's book, 'Initiation, Human and Solar' was originally printed in 1922, and clearly shows the publishing house as 'Lucifer Publishing CoIn 1923. Bailey changed the name to Lucis Trust, because Lucifer Trust revealed the true nature of the New Age Movement too clearly. (Constance Cumbey, The Hidden Dangers of the Rainbow, p. 49). A quick trip to any New Age bookstore will reveal that many of the hard-core New Age books are published by Lucis Trust.

At one time, the Lucis Trust office in New York was located at 666 United Nations Plaza and is a member of the Economic and Social Council of the United Nations under a slick program called "World Goodwill". In an Alice Bailey book called "Education for a New Age"; she suggests that in the new age "World Citizenship should be the goal of the enlightened, with a world federation and a world brain." In other words - a One World Government New World Order.

____________________________

Che dici, a questo livello di delirio possiamo evitare di parlare di sana spiritualità?

La cosa che fa più rabbia è vedere quanto facilmente questi lucidi maniaci riescano a sfruttare l'energia di ragazzi idealisti come Cecio per i loro scopi, senza destare il minimo sospetto.
Anzi, facendosi passare per grandi guru, eroi dell'umanità che odiano, nuovi sacerdoti. E sono tutti miliardari, sfruttatori da sempre, distruttori di nazioni come George Soros, che poi si presenta alle sue stesse vittime con il suo codazzo di ONG umaniste come benefattore, per finire il lavoro.
Ma leggiamo qualcos'altro su questa Luci(fer)s Trust:

Luci's Trust is sponsored by among others Robert McNamara, former minister of Defence in the USA, president of the World Bank, member of the Rockefeller Foundation, and Thomas Watson (IBM, former ambassador in Moscow). Luci's Trust sponsors among others the following organizations: UN, Greenpeace Int., Greenpeace USA, Amnesty Int. and UNICEF.

Ci sono proprio tutti! Sconto comitiva!
Sentiamo la Bailey:

"Within the United Nations is the germ and seed of a great international and meditating, reflective group - a group of thinking and informed men and women in whose hands lies the destiny of humanity. This is largely under the control of many fourth ray disciples, if you could but realise it, and their point of meditative focus is the intuitional or Buddhic plane - the plane upon which all hierarchical activity is today to be found'.

A questo punto, un solo nome manca all'appello, anzi due...

Since 1995, Mikhail Gorbachev and Maurice Strong have co-chaired a global process with the purpose of implementing the Earth Charter on a global scale and ushering in the one world religion. The Earth Charter Commission approved the final text of the Earth Charter in 2000, and it has since been embraced by the United Nations, many religious leaders around the world, the majority of world governments and countless Non-Governmental Organizations (NGO's) and activist groups.

Si sono fatti anche la loro Arca dell'Alleanza, i due birichini:



The attempt to blaspheme the Ark of the Covenant is no chance occurrence. Former Soviet Premier and President of the International Green Cross, Mikhail Gorbachev, who also co-chairs the Earth Charter Commission, is quoted as saying, "Do not do unto the environment of others what you do not want done to your own environment....My hope is that this charter will be a kind of Ten Commandments, a 'Sermon on the Mount', that provides a guide for human behavior toward the environment in the next century.” Maurice Strong, a founding co-chairman of the Earth Charter Commission and advisor to U.N. Secretary-General Kofi Annan concurred, “The real goal of the Earth Charter is that it will in fact become like the Ten Commandments.” Lest anyone doubt the religious sincerity of Mr. Gorbachev, he has made it clear, “Cosmos is my God. Nature is my God.”

Eccoli qua, i loro comandamenti: http://www.earthcharter.org/files/charter/charter_it.pdf
____________________________

A Cecio dico solo che spero sia abbastanza intelligente da rendersi conto di quanto lo stanno prendendo in giro.
È dura dover rimettere in discussione tutto ciò che ci pareva certo e giusto, ma se davvero hai a cuore la verità e la libertà non puoi sottrarti al dovere che hai, innanzitutto di fronte a te stesso, di conoscere a fondo ciò per cui ti prodighi tanto, e capire a quali interessi fa riferimento.

Sei convinto di sapere, ma sai troppo poco in realtà.
A dirla tutta, non sai nemmeno che differenza c'è tra anarchia e nichilismo, non male come lacuna culturale.
Anche perché i veri nichilisti sono i padroni che stai servendo.


Auguri, e buona ricerca (spero).

goldstein
Inviato: 22/12/2005 0:54  Aggiornato: 22/12/2005 0:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao pessimista e benvenuto.
Innanzitutto devo farti un appunto: scrivere in maiuscolo equivale ad urlare, e sarebbe percio' in genere da evitare.

Per quanto riguarda Grillo: io leggo qualche volta il suo blog ed i commenti, e moltissime volte c'e' chi parla dell'11 settembre, l'ho fatto io stesso nei primi mesi che apri' il blog.
Se ricordi bene, in un articolo Grillo ha affermato di leggere personalmente tutti i commenti: dunque non servono tante congetture, e la questione mi sembra chiusa.
Non credo che ci sia da stupirsi piu' di tanto: basta vedere come sta trattando in questi giorni il tema Bankitalia, e come si e' espresso pubblicamente su una persona colpevole di avergli solamente chiesto di spiegare cosa sia il signoraggio.
L'ha definito senza mezzi termini un "coglione", in un'intervista ad una radio.
Ora sta arrogandosi il merito di aver cacciato Fazio, e sembra tutto contento che verra' sostituito dalle Brigate Rothschild.
Inoltre, evita accuratamente di parlare della vera questione, incollo da signoraggio.com:

-10
giorni

allo scadere del termine per la disdetta del contratto tra lo Stato Italiano e la Banca d'Italia S.p.A. per l'erogazione dei «servizi di Tesoreria dello Stato». La scadenza è il 31 dic 2010 ma deve avvenire con un preavviso di 5 anni, quindi se entro il 31 dicembre 2005 il Governo non farà la disdetta ufficiale il contratto sarà automaticamente rinnovato per altri 20 anni e Bankitalia S.p.A. rimarrà fornitore di servizi allo Stato Italiano fino al 31 dicembre 2030.


Grillo e' stato un ottimo comico.
Come profeta dell'informazione ora a mio parere lascia alquanto a desiderare, ed il motivo sta tutto nella differenza che passa tra dire notizie scomode e rivelazioni alla tv (ed in minor modo nei palazzetti) , e dirle in internet.

Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 1:01  Aggiornato: 22/12/2005 1:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
A proposito, "informatori riservati" dal mondo della scuola mi hanno or ora portato a conoscenza di una strana circolare che ha fatto la sua comparsa nelle scuole italiane.

Pare sia del United World Colleges: 9 collegi sparsi per il mondo, che offrono 27 posti per allievi selezionati.

The National Committees and Selection Contacts promote UWC in their countries and select the students to attend UWC Colleges and Short Courses. Many also actively raise funds to enhance their scholarship provision or to complement the scholarships offered by the Colleges as well as providing a focus for UWC Graduate activity in that country. Increasing numbers of Committees are becoming active in other activities such as community service projects and cultural and educational events.

Tra i patrocinatori spicca la regina di Giordania, Nelson Mandela e Lord Mountbatten HRH The Prince of Wales.

La sede, a Londra: © The United World Colleges (International), 2003. Registered Office: Lynton House, Tavistock Square, London WC1H 9LT.

Poveri ragazzi...

cecio
Inviato: 22/12/2005 1:10  Aggiornato: 22/12/2005 1:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
A Cecio dico solo che spero sia abbastanza intelligente da rendersi conto di quanto lo stanno prendendo in giro.
È dura dover rimettere in discussione tutto ciò che ci pareva certo e giusto, ma se davvero hai a cuore la verità e la libertà non puoi sottrarti al dovere che hai, innanzitutto di fronte a te stesso, di conoscere a fondo ciò per cui ti prodighi tanto, e capire a quali interessi fa riferimento.

Sei convinto di sapere, ma sai troppo poco in realtà.
A dirla tutta, non sai nemmeno che differenza c'è tra anarchia e nichilismo, non male come lacuna culturale.
Anche perché i veri nichilisti sono i padroni che stai servendo.


grazie Paxtibi

si credo di essere abbastanza intelligente da stare alla larga da tutti i personaggi e aggregazioni che citi.
ti ripeto: il Movimento Umanista a cui partecipo non ha nulla a che fare con questi altri "umanisti".

certo: non nego di essere a consocenza dell 'Humanist Manifesto I e II, e di tante altre "organizzazioni" filoumaniste (che non mancano mai di attaccarci), anche i Massoni li conosco, ehm mi sono dimenticato tuo nick :) , così come ai tempi mi informai su tutte le varie forme esopseudoesoterichesofiche. conosco bene anche tutto il mondo dei santoni a 30 euro all'ora

fossi in qualche modo colelgato a quanto citi, ti ringrazierei di cuore del tuo preoccuaprmi per me. io farei altrettanto per te.

posso assicurare che 1) non mi sono mai fermato nella mia ricerca 2) non credo mi fermerò mai alla superficie.

non sono convinto di sapere. so solo come sto e come voglio stare!

forse abbiamo due accezioni diverse di anarchia e nichilismo..
credo sia come parlare di destra e di sinistra: ormai ognuno ha le sue definizioni prestampate ed è per questo che ogni dialogo fallisce.. se è importante il punto confrontiamoci!

se, per finire, non credi a quanto dico.. non posso farci niente! :)
se vuoi contraddirmi magari fatti un giro per i siti che gestisco e le attività che faccio e poi dimmi!

ciaoooo ora vado veramente, spengo il caminetto.

belle chiacchierate, oggi.. grazie! spero siano state interessanti anche per chi ha solo letto!

cecio
Inviato: 22/12/2005 1:12  Aggiornato: 22/12/2005 1:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
ah.. ho cambiato avatar.. qui ciavete tutti qualcosa che non è la vostra faccia e considero marvin (della guida galattica) uno dei miei preferiti! se volete gli metto una chitarra al collo! ;)

per chi leggerà questo post in futuro, allego quello che era il mio avatar fino ad aoggi.. se no non possono cogliere alcuni riferimenti alla "chitarra" che mi sono stati fatti :)


Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 1:19  Aggiornato: 22/12/2005 1:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
forse abbiamo due accezioni diverse di anarchia e nichilismo..
credo sia come parlare di destra e di sinistra: ormai ognuno ha le sue definizioni prestampate ed è per questo che ogni dialogo fallisce.. se è importante il punto confrontiamoci!


Cecio, c'è una bella differenza tra destra e sinistra, che di per sè non sono che due direzioni, e anarchia e nichilismo, che sono proprio concetti diversi, come luce e ombra, ad esempio.

Anarchia significa senza capo, cioè è il rifiuto del potere dell'uomo sull'uomo.

Nichilismo è la tendenza al nulla, quindi il desiderio di distruzione totale.

Direi che si tratta di concetti agli antipodi.
Le parole sono importanti, è grave quando se ne perde il significato.

goldstein
Inviato: 22/12/2005 1:26  Aggiornato: 22/12/2005 1:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
Curioso che si accostino con disinvoltura termini cosi differenti tra loro, mentre ci si affretta a fare distinzioni tra movimento umanista, partito umanista, manifesto umanista II, il nuovo mondo dove sono tutti uguali ed allegri, e quello dove sono tutti tristi e muratori...

hi-speed
Inviato: 22/12/2005 1:32  Aggiornato: 22/12/2005 1:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Le mani sporche di sangue
Più o meno
Citazione:
Ed ogni giorno con più forza mi ritrovo davanti all’era di Onaness

Nooooooo!!!!

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 1:37  Aggiornato: 22/12/2005 1:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
ci si affretta a fare distinzioni tra movimento umanista, partito umanista, manifesto umanista II,

Addirittura scopro oggi che anche partito umanista e partito umanista sono due cose diverse.
Certamente lo sono nelle teste di Cecio e di Soros e Rockefeller, da quel che ho capito.

Ma è normale: il lupo travestito da pecora, ricordi?

cecio
Inviato: 22/12/2005 1:38  Aggiornato: 22/12/2005 1:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Cecio, c'è una bella differenza tra destra e sinistra, che di per sè non sono che due direzioni, e anarchia e nichilismo, che sono proprio concetti diversi, come luce e ombra, ad esempio.

Anarchia significa senza capo, cioè è il rifiuto del potere dell'uomo sull'uomo.

Nichilismo è la tendenza al nulla, quindi il desiderio di distruzione totale.

Direi che si tratta di concetti agli antipodi.
Le parole sono importanti, è grave quando se ne perde il significato.


ho citato destra/sinistra per richiamare il tema del significato delle parole, non per similitudine ai termini anarchia e nichilismo.. che so BENISSIMO che sono due cose differenti:
an-archè: non credere in nessun principio/struttura di potere (non ne cessriamente dell'uomo sull'uomo)
nihil ismo: non credere fondamentalmente in nulla di certo. mancanza di senso generalizzato (no non sono distruttivi.. anzi spesso sono intelligentissimi e molto simpatici)

li associavo soltanto nel fatto che con entrambi questi "gruppi" di persone non mi è stato mai possibile un dialogo costruttivo.. gli uni perché non vogliono sentire parlare di organizzarsi, gli altri perché ogni progetto a futuro è inutile in partenza..

chiaro il mio punto di vista?

sì le parole sono importanti, e ogni ognuno le usa un po' a modo suo, per questo è bene specificare a monte l'accezione dei termini "sensibili"!

byee

Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 1:46  Aggiornato: 22/12/2005 1:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
li associavo soltanto nel fatto che con entrambi questi "gruppi" di persone non mi è stato mai possibile un dialogo costruttivo.. gli uni perché non vogliono sentire parlare di organizzarsi

Ancora confusione: un dialogo costruttivo non implica l'organizzarsi, né l'organizzazione è necessariamente costruttiva.
Le organizzazioni di Soros, ad esempio, sono quanto di più distruttivo esista per il terzo mondo.
Al contrario, una società priva di organizzazione statale potrebbe prosperare senza problemi.

goldstein
Inviato: 22/12/2005 1:48  Aggiornato: 22/12/2005 1:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
Si Paxtibi e credo che ci possa venire in aiuto proprio la tua firma.

"If someone looks like a humanist, sounds like a humanist, acts like a humanist, feels like a humanist, and smells rotten like a humanist, it probably is a humanist."


Cecio, leggiti i link che ti sono stati segnalati.
Lo dico anche per te.
Se mi nominassero certi nomi - Rockefeller and friends - collegandoli in qualche modo (sta a me poi verificare quale) a qualcosa che sostengo, correrei ad informarmi.
Se non altro per fare un po' di chiarezza: hai riconosciuto tu stesso che l'universo umanista e' un grande calderone.
Non e' mica in dubbio la tua probita': che ci siano degli anelli sani al termine della catena e' normale, il problema e' capire a cosa serve la catena.
I Muratori tanto cari al nostro Santa (se non ci fosse lui...), per eccezione dei piu' alti gradi (dopo i primi 32, per capirci) ignorano quali siano le vere finalita', oltre il rotolarsi allegramente nelle bare.

cecio
Inviato: 22/12/2005 1:50  Aggiornato: 22/12/2005 1:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:

tu pensa.. me lo sono letto tutto (ok ho saltato qualche riga)

direi molto "ecologista" e forse un po' ingenuo

Silo nel '95 circa era andato a Mosca a parlare con Gorbajov, avevano un appuntamento, dopo numerosi scambi epistolari. Silo gli chiese "allora entri nel Movimento?" . "no". Silo si alzò e se ne andò. fine della faccenda.

cecio
Inviato: 22/12/2005 1:57  Aggiornato: 22/12/2005 1:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Ancora confusione: un dialogo costruttivo non implica l'organizzarsi, né l'organizzazione è necessariamente costruttiva.
Le organizzazioni di Soros, ad esempio, sono quanto di più distruttivo esista per il terzo mondo.
Al contrario, una società priva di organizzazione statale potrebbe prosperare senza problemi.


vero. ma vedrete: volete diffondere 10.000 DVD per l'italia? dovrete organizzarvi.
volete far si che in tutto il mondo ci siano persone che portino avanti il vostro progetto di contrinformazione?
prima o poi in qualche modo è bene organizzarsi.. da soli non si va da nessuna parte (questo lo dico lo ripeto dal MIO punto di vista), uno da solo ad un certo punto molla il colpo..

il modello a futuro di una nuova società? condivido che potrebbe benissimo prosperare senza strutture statali... chi lo sa? il giorno che sceglieremo veramente noi in che condizioni vogliamo vivere, lì si aprirà il futuro!

Paxtibi
Inviato: 22/12/2005 1:58  Aggiornato: 22/12/2005 1:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
direi molto "ecologista" e forse un po' ingenuo

Ingenuo??? HAHAHAHAHAH!

Scusa Cecio ma quale ingenuità! Questi danno le direttive a Kofi Annan!
Rockefeller ingenuo? Soros ingenuo?

Cecio ingenuo...

Silo nel '95 circa era andato a Mosca a parlare con Gorbajov, avevano un appuntamento, dopo numerosi scambi epistolari. Silo gli chiese "allora entri nel Movimento?" . "no". Silo si alzò e se ne andò. fine della faccenda.

Te l'ha detto Silo o Gorbatchev?


cecio
Inviato: 22/12/2005 2:12  Aggiornato: 22/12/2005 2:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Se mi nominassero certi nomi - Rockefeller and friends - collegandoli in qualche modo (sta a me poi verificare quale) a qualcosa che sostengo, correrei ad informarmi.


grazie Goldstein, stavo proprio andando a rivedere.

sentite sto nel Movimento Umanista da 10 anni e lo conosco mooolto bene.
la sua struttura è semplice: una piramide tronca, senza vertici (che anzi escono automaticamente dalla struttura dopo un po', come ha fatto Silo) orientata da un'Assemblea. conosco personalmente centinaia di coordinatori di questo Movimento. ho partecipato ad ogni tipo di attività e riunione.
ogni sei mesi viene pubblicato un bollettino mondiale delle attività di tutta la struttura del Movimento (è pubblico, un bel tomone di roba)

tutte le attività sono autofinanziate. di principio non si accettano soldi da stati, banche, struttura di potere. questo per mantenere autonomia e libertà di azione e di pensiero.

se non credete che non siamo assolutamente collegati ai massoni e rockfellers vari, se vi interessa veramente, approfondiamo!

permettetemi di conoscere bene casa mia.. ho esplorato ogni sottoscala prima di entrarci! :)

parlavo di calderone umanista riferito solo al Movimento. so bene che esistono tante altre situazioni che usano l'aggettivo umanista (l'ho già detto: anche berlusconi, i vescovi e chissà quanti altri si fregiano di tale appellativo appena gli fa comodo). che ci posso fare?


lasciatemi dire una cosa: può non piacere o destare scetticismo: personalmente trovo la forma di organizzazione di questo Movimento davvero ben pensata. ovviamente non ho la presunzione di imporlo, ma finchè non troverò progetto più interessante, io sto qui e cerco di relazionarmi il meglio possibile con persone in sintonia.

qualcuno ha citato: non facciamoci la guerra tra i poveri. qui da soli non sa va da nesuna parte!

goldstein
Inviato: 22/12/2005 2:18  Aggiornato: 22/12/2005 2:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
l modello a futuro di una nuova società? condivido che potrebbe benissimo prosperare senza strutture statali... chi lo sa? il giorno che sceglieremo veramente noi in che condizioni vogliamo vivere, lì si aprirà il futuro!

Ti ho gia' suggerito di leggere i link, visto che continui ad offrirmi spunti vorrei darti un altro consiglio: quelli di leggerli stando bene seduto.
I nomi di chi vorrebbe tanto creare il nuovo mondo di cui parli potrebbero risultare spiacevoli, ed anche se i toni di voce sono altri le parole son sempre le stesse.
Alcuni giocatori della squadra in oggetto sembri gia' conoscerli comunque: Gorbachev giocava, ora e' in panchina.
Probabilmente ne conosci anche un altro: questo gioca all'ala destra.

Quello che c'e' all'orizzonte e' qualcosa in piu' di un piccolo paese - e' una grande idea - un nuovo ordine mondiale, dove tutte le nazioni diverse siano unite nella comune causa di raggiungere le aspirazioni universali dell'umanita': pace e sicurezza, la liberta', e la Legge. Un simile mondo vale i nostri sforzi, e vale la pena per il futuro dei nostri figli".

Mai come in questo caso, emphasis added.

se non credete che non siamo assolutamente collegati ai massoni e rockfellers vari, se vi interessa veramente, approfondiamo!

Certo: prima pero' finisci le letture tu.

cecio
Inviato: 22/12/2005 2:19  Aggiornato: 22/12/2005 2:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Scusa Cecio ma quale ingenuità! Questi danno le direttive a Kofi Annan!
Rockefeller ingenuo? Soros ingenuo?


loro sono dei furbetti! ingenuo chi ci crede!
sono capace anchio a dire: ragazzi state buoni che così siamo tutti più felici.
mi suona molto come la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: l'hanno firmata tutti e poi ciao torniamo a massacrare e torturare.

altra cosa è mettere un dito su una delle piaghe di questo mondo: la speculazione finanziaria internazionale.
quelal non osa toccarla nessuno, come mai?

non ho mai conosciuto nè parlato con gorbaciof

cecio
Inviato: 22/12/2005 2:24  Aggiornato: 22/12/2005 2:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
Certo: prima pero' finisci le letture tu.


ok, lo farò aspettando babbo natale ( o gesù bambino? chi arriva prima? ah ah)

che ora devo andare a dormire domani mi alzo presto e starò via un po', almeno fino al 26!

a presto, allora! buone feste e mangiate a tutti!

cecio

goldstein
Inviato: 22/12/2005 2:28  Aggiornato: 22/12/2005 2:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Le mani sporche di sangue
altra cosa è mettere un dito su una delle piaghe di questo mondo: la speculazione finanziaria internazionale.
quelal non osa toccarla nessuno, come mai?

Nel tuo sito c'e' questo paragrafo:
il Movimento Umanista (vedi suo Documento) è un progetto molto ampio, una sorta di “contenitore” dentro il quale prendono forma e si sviluppano molte cose.

Ho preso quel documento: con "speculazione finanziaria internazionale" ti riferisci al capitolo 1, e se si, ci sono altre parti della tua/vostra visione sull'argomento che desideri esporci prima di iniziare la discussione?
Grazie.

edit: abbiamo scritto in contemporanea.
E' tardi, vai a dormire e continuiamo in seguito.

AleIAco
Inviato: 23/12/2005 23:38  Aggiornato: 23/12/2005 23:38
So tutto
Iscritto: 23/12/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao a tutti.
Vi leggo spesso ma è la prima volta che scrivo....
Mi presento, sono Alessandro e sono anche io un Umanista, come il buon vecchio Cecio, Silo e il caro Maurix.
Semplicemente ho sentito la necessità di aggiungere a questa chiacchiera prolungata la mia esperienza personale come membro del movimento (prima) e come Messaggero de Messaggio di silo (tuttora lo sono)...wooo ebbene si, "Messaggero del Messaggio", riesco a percepire i pensieri di alcuni di voi che turbinano in un'insalatona di Sette Mistiche e quant'altro...chi lo sa magari questo potere mi è stato donato dal Gran Santone argentino durante il Gran Rituale???!!!
vabbè dai, a parte gli scherzi...lo ripeto,... fino ad ora ho scherzato!!!!, (tranne per il fatto che veramente sono un Messaggero,in fondo è un bel nick , no?).

Posso solo fare una personale testimonianza su quella che è stata fino ad ora la mia esperienza da Umanista, che riassumo così:
"qui c'è allegria, amore per il corpo, per la natura, per l'umanità e per lo spirito"
è una frase pescata dal Libro del Messaggio di Silo...e devo dire che ogni volta che mi muovo nel mondo che mi circonda, facendo attività con il Movimento Umanista o con il Messaggio, ogni volta che vedo una persona sorridere perchè gli si apre il futuro davanti a sè, ogni volta che riesco a ringraziare dentro me stesso di fronte ai miei fallimenti, ogni volta che mi assale quel breve barlume di lucidità che mi regala la certezza assoluta che non c'è senso nella vita se tutto finisce con la morte....ogni volta che qualcosa di simile a ciò accade...allora sento profondamente dentro me stesso quell'allegria, quell'amore per la natura, per l'umanità e per lo spirito.
E questa è una cosa che senz'altro non potrà essere messa in discussione, in quanto sto parlando di mie sensazioni, di miei "registri interni" che nessun altro può conoscere se non dalle mie parole, ed anche a sperimentarli sarebbero comunque differenti, in quanto "differenti nasciamo" (e meno male!...w la diversità).

Per il resto, magari mi sento di dare un consiglio alle persone che ricercano sul web documentazioni sugli Umanisti:- tutta quella roba" Humanist global search world "ecc ecc...tutta made un USA, non c'entra assolutamente niente con il Movimento Umanista, che è nato in Argentina e si è sviluppato poi nel resto del mondo...tant'è vero (e il cecio e mauri me lo possono confermare ) che, dai dati degli ultimi "nostri censimenti" (chiamiamoli cosi...ogni tanto facciamo la conta per sapere quanti siamo e cosa facciamo) , sono ben pochi gli attivisti del Movimento Umanista negli Usa, almeno rispetto agli altri paesi nel mondo...se volete dei siti dove poter prendere informazioni VERE su quello che fanno gli Umanisti nel mondo (compreso il Messaggio di silo )..magari mandatemi una mail a questo indirizzo: iacoweb@katamail.com e vi dico tutto.

Una volta qualcuno mi consigliò di avvicinarmi a certe cose con umiltà ed attenta ricerca, certe volte mi risulta difficile farlo , e percepisco questa difficoltà anche negli altri, magari quando si avvicinanano a qualcosa già con l'intenzione di "picchiar duro", quando il movente di una lettura non è la pura e semplice curiosità intelettuale ma la febbrile ricerca delle "prove a discolpa delle proprie credenze", credenze talmente tanto radicate che non ci permettono di cambiare la direzione della nostra vita, credenze che tutti noi, spesso, non abbiamo il coraggio di far crollare, perchè abbastanza forte non è l'immagine dall'altra parte...quella trainante.
Quindi , quello che posso fare, è "girarvi" il consiglio che mi fu dato....in caso sentiate la necessità di saperne di più sul Movimento Umanista e sul Messaggio di Silo.
Hasta luego
Alessandro

vincenzo
Inviato: 24/12/2005 3:53  Aggiornato: 24/12/2005 3:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: Le mani sporche di sangue
@ AleIAco

con tutto il rispetto, mi sembrate testimoni di geova. ma rispondere aquello che si scrive no, verò?

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Paxtibi
Inviato: 24/12/2005 4:28  Aggiornato: 24/12/2005 7:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Le mani sporche di sangue
Don Vincé, m'inchino di fronte a vossia.
____________________________


di Raffaele Viviani
da Poesie - Canti del Lavoro


E io lasso 'a casa mia, lasso 'o paese
e me ne vaco 'America a zappare.
Pe' fa' furtuna, parto e sto nu mese
senza vede' cchiù terra: cielo e mare.

E lasso 'a patria mia, l'Italia bella,
pe' ghi' luntano assaie, 'nterra straniera.
E sott'a n'atu cielo a n'ata stella
trasporto li guagliune e la mugliera.

E llà, accumencia la malincunia,
penzanno alla campagna addo' so' nato,
e chella vecchia santa 'e mamma mia
e a tutt'e cose care d' 'o passato.

E ghiennemenno cu 'a speranza 'ncore
ca vene 'o juorno che aggi' 'a riturna',
saglio cchiù allero a buordo a lu vapore:
ogge, si parto, è pe' necessità.

E io lasso 'a casa mia, lasso 'o paese

____________________________

Merry Christmas (e in culo agli -ismi).

fiammifero
Inviato: 24/12/2005 12:28  Aggiornato: 24/12/2005 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
con tutto il rispetto, mi sembrate testimoni di geova. ma rispondere aquello che si scrive no, verò?





Io avrei detto una concetion di Forza Italia!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
cecilia
Inviato: 27/12/2005 6:38  Aggiornato: 27/12/2005 6:38
So tutto
Iscritto: 27/12/2005
Da:
Inviati: 3
 DA UNA MILITANTE DEL PARTITO UMANISTA
Salve a tutti mi chiamo Cecilia, dopo i miei amici Cecio, Maurizio e Alessandro, volevo dare il mio contributo da militante del Partito Umanista. Credo che sia inutile questo "linciaggio" in cui alcune persone che frequentano questo forum si scannano su chi abbia ragione. A me sembra che la discussione sia nata dal rifiuto di tutti, delle violenze terribili, scaturite dalla macchina di menzogne dell'11 settembre, create ad arte da pochi "ometti" (per essere umano io intendo qualcosa di molto più nobile, questa gente mi fa solo schifo non merita questo appellativo).
Premetto che non voglio fare la predica a nessuno perche' non sono nessuno per farla, voglio solo esporre il mio pensiero a questo forum, di cui ringrazio gli autori per l'importante opera di espressione che date a tutti noi, la libera informazione è vitale per una vera democrazia, quindi grazie.

Se siamo tutti daccordo su chi sono gli avidi assassini approfittatori responsabili di queste ingiustizie, gli stessi che si sono impadroniti delle ricchezze del mondo, non facendosi scrupoli ad uccidere e ad affamare i 2/3 della popolazione mondiale e lasciando noi "1/3 fortunato" del mondo, ad interrogarci su dove cavolo sta questa fortuna, tra i mille problemi quotidiani che abbiamo in Italia. Se ripeto, siamo tutti daccordo su questo, perche' ci stiamo scannando?

Non so se il Partito Umanista mi portera' a risolvere i miei problemi di sopravvivenza (ci stanno togliendo tutto ogni giorno di più non so se anche per voi è così, ma io faccio fatica ad arrivare anche a metà mese), quello che so e' che non ce la faccio piu' con tutte queste ingiustizie ne' per me ne' verso le persone a cui voglio bene e voglio fare qualcosa cavolo!

Il Partito Umanista è l’unico che interpreta profondamente le mie aspirazioni di un mondo giusto per tutti.
Come diceva Alessandro non potete criticare questa mia osservazione perché questo è ciò che io provo e nessuno tranne me sa cosa sento, è una mia esperienza personale. E' l’unico partito serio che io vedo in giro, Esiste da 20 anni e non ha mai cambiato nome, né simbolo, né programma (potete cercare ovunque è innegabile.) Vi pare poco la coerenza di questi tempi, quale politico può vantarla? Puo’ dire di pensarla allo stesso modo da 20 anni?

Da sempre parliamo di Responsabilità Politica ed abbiamo presentato una proposta di legge con 50.000 firme in parlamento affinché il politico dovesse rispondere del suo operato, e potesse essere cacciato in caso non mantenesse le promesse fatte. Da sempre siamo contro tutte le guerre, Kosovo, Iraq prima e dopo ecc. Ultimamente siamo l’unico partito che davvero è contro la guerra e stiamo portando avanti la campagna nazionale “il futuro si può cambiare” per il ritiro delle truppe. Da sempre chiediamo diritti sociali gratuiti e per tutti. Da sempre siamo contro il TAV (non come altri che si sono aggiunti solo ora noi siamo in valle da anni).

Io non ne posso piu' di sentirmi le mani legate, voglio muovermi ed organizzare la gente che mi e' vicina arrabbiata come me e fare qualcosa, riprenderci quello che ci hanno tolto! Non me ne frega proprio niente di fare campagna elettorale perche' non ci guadagno nulla, e da quando conosco il partito (4 anni) per fare attivita' nessuno mi ha dato o promesso soldi perche' il partito umanista non ha un euro! ne' mezzi di comunicazione!

Non voglio mai piu’ sentirmi complice di chi da mio rappresentante politico eletto, si sporca le mani di sangue parlando in mio nome!

Non so se quello che faccio servirà, non conosco il futuro, so che se non “pianti il seme non può germogliare il fiore”, come diceva un proverbio cinese.
Potete pensare che sono un'ingenua (sto parlando a nome mio sono una militante, non posso parlare a nome di un intero partito fatto da centinaia di persone volontarie) ma io almeno sto tentando di fare qualcosa! Accettero' critiche e le trovo anche molto utili ma solo da coloro che come me tutti i giorni stanno ore nel proprio quartiere nei casini dove sta la gente a cercare di risolverli o a provarci almeno (anche perchè sono anche i miei casini!).
Chi critica senza proporre nulla, senza fare nulla, credo che prima dovrebbe muoversi e dimostare non con le parole ma con i fatti che sto sbagliando!

Se questi dannati assassini che ci governano continuano ad uccidere e a trattare come oggetti i popoli del mondo e' perche' noi gente buona invece di unirci litighiamo tra noi o pensiamo solo agli affari nostri, e invece di unire le diversità e di capire che sono una ricchezza stiamo lì a criticare.

Non me ne importa niente di chi pensera' che sono un’utopista ma preferisco sognare un mondo senza violenza e felice e Lottare Tutti i Giorni per ottenerlo che stare a casa a bermi le idiozie di chi mi dice che per essere felice devo credere anch'io che l'essere umano non puo' ribellarsi, che siamo solo numeri di una percentuale di gente morta in guerra, o morta di fame, o numeri che votano, o compratori. Personalmente, visto che si è menzionato cosa pensiamo della religiosità, credo che in ogni persona, la piu' povera, la piu' umiliata, la piu' discriminata ci sia qualcosa di immensamente grande dentro, e lascio che chi mi vuole dare una mano a fare politica, creda in cio' che cavolo vuole basta che non sia violento ne' discriminatorio.

Una guida ispiratrice di molta gente che conosco e che milita con me e' Gandhi.

Forse era un ingenuo anche lui per qualcuno di voi, ma ha cacciato l'impero inglese con la forza della sua "utopia".

In Cile alle comunali unendoci con piu' di 50 associazioni e la parte discriminata della sinistra che da anni era fuori dai "giochi di potere" e fuori dal parlamento, alle passate amministrative abbiamo preso il 10% con l’alleanza Juntos Podemos; siamo l’unico partito ad essere presente uguale in tantissimi paesi!

O vogliamo lasciare il nostro futuro nelle mani di questi assassini continuando a dire che la politica fa schifo e dobbiamo evitarla? Io non la evito la politica, sto cercando con tutte le mie forze di cambiarla, vi prego uniamo le forze contro i veri nostri nemici.
PS. Ultime notizie da Alessandria, i Verdi si sono staccati dall’Unione traditrice e ci chiedono di unirci a loro perché la pensiamo come loro sul Tav (sono anni che nostri militanti sono in Val di Susa), che dite??
PS.2 Il mio era un discorso che non voleva offendere nessuna persona era solo una mia considerazione sui fatti, su come io vedo le cose dal mio punto di vista, quindi se qualcuno si è sentito offeso personalmente mi dispiace.
Un abbraccio di cuore a tutti,
Cecilia De Toma (Roma Monte Sacro) del Partito Umanista- ceciliadt@libero.it www.partitoumanista.it

cecilia
Inviato: 27/12/2005 7:06  Aggiornato: 27/12/2005 7:06
So tutto
Iscritto: 27/12/2005
Da:
Inviati: 3
 DA UNA MILITANTE DEL PARTITO UMANISTA
PS.3 Scusate se non risponderò subito ad eventuali vostri commenti, che ripeto anche se critici ma costruttivi sono proprio ben accetti, ma in questi giorni sono molto impegnata tra 5 giorni parto per il Senegal, già perchè noi militanti del Partito Umanista siamo gli stessi che si occupano di Campagne di Appoggio Umano nei Paesi in via di sviluppo, e lo facciamo da volontari autofinanziandoci, pensate ci mettiamo nostri soldi! Forse sì siamo matti avevate ragione! hehe! Eh sì ci sbattiamo abbastanza per questo mondo incasinato e in effetti sentirci trattati male da chi neanche ci conosce ma si limita a riportare solo pezzi senza contesto di nostri scritti non è molto corretto...

Se volete maggiori informazioni venite nel mio quartiere a Monte Sacro, o chiedete a qualcuno di noi di farvi conoscere la città ed il quartiere più vicino a voi dove facciamo attività e chiedete ai nostri vicini, ai commercianti che ci conoscono chi sono gli umanisti, ci troverete lì con le mani "in pasta", in pasta in mezzo ai casini reali della gente.
Un abbraccio a tutti Cecilia

soleluna
Inviato: 27/12/2005 7:25  Aggiornato: 27/12/2005 7:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: DA UNA MILITANTE DEL PARTITO UMANISTA
ciao Cecilia benvenuta

la mattina quando mi alzo presto sono parecchio fastidiosa, quindi non avertene a male se vorrei sottolineare qualche passaggio del tuo scritto

Citazione:
il mio contributo da militante del Partito


ecoo già queste due parole messe insieme appena svegli....militante e partito.....

Citazione:
Credo che sia inutile questo "linciaggio" in cui alcune persone che frequentano questo forum si scannano su chi abbia ragione.


ancora qui nessuno è stato linciato, meno che mai scannato, le parole sono importanti.

Citazione:
Non so se il Partito Umanista mi portera' a risolvere i miei problemi di sopravvivenza


e scusa perchè dovrebbe risolverlo un partito?? Sai mi echeggiano le solite promesse

Citazione:
Vi pare poco la coerenza di questi tempi, quale politico può vantarla? Puo’ dire di pensarla allo stesso modo da 20 anni?


perchè tu hai le stesse idee e gli stessi pensieri di 20 anni fa? non è mica cambiare che è un male...
..."abbiamo cambiato tutto per non cambiare nulla" "Il gattopardo" forse è questo che intendevi?

Citazione:
Non voglio mai piu’ sentirmi complice di chi da mio rappresentante politico eletto, si sporca le mani di sangue parlando in mio nome!


è il tuo voto che glielo consente, basterebbe non darglielo

Citazione:
O vogliamo lasciare il nostro futuro nelle mani di questi


e se ognuno si tenesse la sua vita e il suo futuro nelle sue di mani?

Citazione:
dire che la politica fa schifo e dobbiamo evitarla? Io non la evito la politica, sto cercando con tutte le mie forze di cambiarla, vi prego uniamo le forze contro i veri nostri nemici.


perchè tu vuoi dirci che la politica non fa schifo? se non la eviti certo è un problema tuo, i nostri veri nemici sono dentro di noi sono quelli che non ci fanno neppure immaginare un mondo senza alcuno al di sopra della nostra testa.

Citazione:
Verdi si sono staccati dall’Unione traditrice e ci chiedono di unirci a loro


tizio si unisce con questo lascia l'altro poi dopo tre giorni fanno la pacina e il gioco delle tre carte ricomincia...venghino signori venghino altro giro altra distribuzione delle carte....
...esattamente i cambiamenti politici di cui prima ti lamentavi??

buona giornata
libera-mente
Pat

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
soleluna
Inviato: 27/12/2005 7:31  Aggiornato: 27/12/2005 7:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Le mani sporche di sangue
Citazione:
sentirci trattati male da chi neanche ci conosce ma si limita a riportare solo pezzi senza contesto di nostri scritti non è molto corretto...


credo non sia stato chiaro un passaggio fondamentale....cioè che nessuno mette in dubbio le intenzioni vostre o le azioni belle di cui vi fregiate, sono i burattinai che usano le persone senza che queste siano molto coscienti dei giochi cui fanno parte che urtano...
... poi se tu dici i "nostri" scritti, allora .....

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
Redazione
Inviato: 27/12/2005 10:16  Aggiornato: 27/12/2005 10:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Le mani sporche di sangue
CECILIA

Ci risiamo. A questo punto il titolo di non cagatur me lo prendo io anticipatamente, e non se ne parla più.

Ho già spiegato a Cecio - ma inutilmente, vedo - che qui nessuno mette in discussione certi valori, ma la eventuale strumentalizzazione che ne può venir fatta da terzi. E siccome qui non si fa propaganda politica, e tantomeno proselitismo, qualcuno aveva giustamente fatto notare che Cecio era uscito dalle righe. Nient'altro.

Volete parlare di idee? Benvenuti. Volete promuovere chi se ne ritiene - a torto o a ragione - il detentore esclusivo? Non qui, grazie. Non mi sembra così difficile distinguere.

Per quel che riguarda il fatto che tu parta per il Senegal, a fare volontariato, pagando di tasca tua, non posso che farti i complimenti. Ma, ancora una volta, non pensare di essere l'unica ad avere avuto certe idee perverse. Qui c'è qualcuno, ad esempio, che dedica 23 ore al giorno a questo sito, e non è certo pagato da nessuno per farlo. Ci sono altri che spendono tutto quel poco che gli avanza a fine mese per acquistaree e distribuire DVD a tutti quelli che incontrano…

Evitiamo di autoincensarci, e dedichiamoci ciascuno a fare ciò in cui crede, se ha scelto di farlo, senza per questo andare in giro a strombazzarlo.

Con affetto umano, naturalmente…

Massimo

moebius
Inviato: 27/12/2005 12:01  Aggiornato: 27/12/2005 12:01
So tutto
Iscritto: 27/12/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: Le mani sporche di sangue
Salve a tutti.
Per la prima volta entro in questo forum e ho letto un po’ di messaggi.
Mi ha interessato in modo particolare questo dibattito e mi ha colpito la facilità con cui si riesce a criticare soprattutto chi si espone politicamente e ideologicamente.
E’ facile, oggi, fare questo tipo di critiche. E’ la cosa più ovvia da fare in una società nichilista e deprimente dalla quale io stesso non sono estraneo.
C’è chi ha criticato la voce, certo un po’ ingenua ma sincera, di Cecilia, perché avvertiva dietro le sue parole la presenza di burattinai. Queste critiche provengono certo da un cervello fine e che giustamente si sente libero. Sicuro che alle sue spalle non ci sia un burattinaio così grande da non riuscire a distinguerlo?

Moebius

cecio
Inviato: 27/12/2005 12:35  Aggiornato: 27/12/2005 12:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Le mani sporche di sangue
sono tornato, per poco, ma ci sono..

mannaggia :) .. quanto putiferio per aver scritto (sono andato a rivedere la RADICE di quasi tutta questa discussione):

Citazione:
4) per i politofili prendere coscienza che esiste il Partito Umanista e speriamo possa presentarsi alle politiche ad aprile.


era il quarto punto di una serie di mie considerazioni, e facevo una buona premessa: PER I POLITOFILI = per gli amici e interessati alla politica.

da lì sono nati commenti che mi tacciavano addirittura di bieca propaganda sfruttando il lavoro di altri.. diciamo che è stato un po' eccessivamente compulsivo, che dite?

cmq sono molto contento che ci siano stati dei chiarimenti da entrambi le parti.

personalmente non mi sono affatto sentito "linciato", tutt'altro!
direi che questa pagina potrebbe essere uno spunto per bel trattato pratico sui "punti di vista" :)

tutta la faccenda mi è sembrata molto positiva, e tornerò fra un po' a rispodere a goldstein e altri coi quali abbiamo lasciato questioni aperte.

ringrazio Massimo per il gran lavoro che sta facendo..
ho notato però che nessuno ha risposto alla mia domanda: "perché siete qui?"
penso sinceramente che le cose cambieranno quando ognuno esprimerà veramente le proprie profonde aspirazioni e darà il proprio particolare contributo.

se non ci sentiamo prima.. buon anno!

cecio

LoZio
Inviato: 28/12/2005 5:35  Aggiornato: 28/12/2005 5:35
So tutto
Iscritto: 28/12/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: Le mani sporche di sangue
Ciao a tutti dallo Zio
Sono anche io molto interessato al dibattito Umanoide.
Però sarò più disimpegnato dal 30 in poi...x cui per ora approfitto solo x presentarmi e salutare tutti...gli idealisti frikkettoni (forse un po' utopisti?) "umanari" e gli smaliziati e superinformati "furbakkioni" ke non si fanno fregare nè manipolare da nessuno...
Leggendo il commento di un certo Moebius mi sono convinto che la dialettica iniziava a prendere spessore e quindi spero di poter contribuire a questo dialogo.
Ci Vediamo il 30

Lo Zio

TheMaurix
Inviato: 28/12/2005 19:51  Aggiornato: 28/12/2005 19:51
So tutto
Iscritto: 21/12/2005
Da:
Inviati: 10
 Re: Le mani sporche di sangue
a Cecio sei proprio un casinaro

Novità DVD: aò (tipica espressione Umanista Romana)...adesso al lavoro sono i colleghi che portano a me copie del DVD!!!!!!!!! qui è diventata una copisteria!!!!!!!!!!

Bravo Max...l'aggiornamento è una "pillola" fenomenale!!!!


Chiedo agli altri

Che reazioni avete della gente al DVD?
ma sopratutto, dopo le reazioni, succede qualcosa? cosa vi chiedeno amici, parenti, gente?
Questo a me interessa molto...

proposte di azione
proposte di azione
proposte di azione

tutti per uno....uno per tutti

TheMaurix

cecilia
Inviato: 29/12/2005 3:25  Aggiornato: 29/12/2005 3:25
So tutto
Iscritto: 27/12/2005
Da:
Inviati: 3
 per la redazione
Pardon! :) Ero convinta che la vostra richiesta di mandare un articolo di chiarimento sul partito non era stata ancora assolta, mi scuso se avessi saputo che Cecio già l'aveva già mandato non avrei scritto. Inoltre non volevo affatto vantarmi lo accennavo anche nell'altra mail, non sto certo qui a fare la predica a nessuno perchè non mi sento proprio nessuno per farla, ho citato il Senegal solo per dire che avevo poco tempo per rispondere agli eventuali commenti perchè ho molto da fare in questi giorni. Aggiungo come avevo già detto che apprezzo molto il lavoro che fate con questo sito che leggo da tempo ma al quale non avevo mai scritto, mi occupo anch'io di libera informazione con un piccolo giornale di quartiere quindi vi capisco bene e ritengo davvero di fondamentale importanza la libera informazione, nè più nè meno di quello che si potrebbe fare nei paesi in via di sviluppo. Fine della propaganda politica, prometto, per "cambiare il mondo" come io voglio da umanista, continuerò a contattare faccia a faccia e a mettere locandine nel mio quartiere!!!!! hehe :)
Buon anno di cuore a tutti e che sia una anno in cui si realizzino le nostre migliori aspirazioni!
Cecilia

PS. Dai iniziamo bene l'anno non rispondete troppo cattivi! :)

Redazione
Inviato: 29/12/2005 4:02  Aggiornato: 29/12/2005 4:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: per la redazione
CECILIA: Nessuna cattiveria, infatti. E' soltanto precisione, che con il numero di iscritti che abbiamo diventa sempre più necessaria, anche a discapito, a volte, di una nota "umanistica".

Un abbraccio anche a te

Massimo

manolete
Inviato: 31/12/2005 0:13  Aggiornato: 31/12/2005 0:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: per la redazione
Salute/i a tutte/i.

....umanista...umanista...umanista....

che dou maroun!!!!!

ma parlare un po' di umani no, eh???

Suerte,

manolete

Holden
Inviato: 31/12/2005 1:55  Aggiornato: 31/12/2005 1:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/9/2005
Da:
Inviati: 48
 Per correttezza sarebbe giusto conoscere che giornale è.
Spettabile Sig. Mazzucco,

io (modestamente) ritengo che sarebbe invece giusto sapere quale settimanale "di sinistra" avvalla la superballa ufficiale sull'11 settembre. Questo non solo per rispetto a chi ogni settimana si reca in edicola, ma anche per conoscere realmente a chi vanno i nostri soldi quando decidiamo di comprare le loro bugie. Posso immaginare (e non so perchè ma sento che è così) che il settimanale di "Sinistra" in questione sia "L'Espresso". Del resto, a leggere gli articoli di Pansa, non ci si mette molto ad immaginarlo.
Premesso questo, vorrei dire che il sottoscritto ha sempre votato a Sinistra. Questa cosa però mi ha talmente disgustato che sto seriamente pensando di non dare alcun voto ad alcuno alle prossime elezioni, e in tutte le prossime future.
Non sono caduto dall'albero con questa notizia, covavo già disgusto e rabbia a leggere di eminenti figuri che si proclamano di sinistra che fanno la vita da nababbi sulle spalle di chi soffre, sono ossequiosi e riverenti verso la multinazionale "Vaticano S.p.A.", sono affiliati all'Opus Dei (la lista è pubblica), ecc...
Se vorrà farci sapere quale è il giornale che vergognosamente si è tirato indi9etro perchè ha paura della verità, Le sarò veramente riconoscente. Altrimenti, una mia idea in merito ce l'ho già.
Saluti e complimenti per il Suo/Vostro encomiabile lavoro,



il giovane (mica più tanto ormai) Holden

cecio
Inviato: 2/2/2006 22:28  Aggiornato: 2/2/2006 22:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/10/2005
Da: Monza/Milano
Inviati: 54
 Re: Per correttezza sarebbe giusto conoscere che giornale è.
non so se qualcuno segue più i vecchi thread..
cmq non miero dimenticato delle questioni aperte.. avrei detto che sarei tornato con degli elementi più precisi e definiti sul tema del Movimento Umanista per qualcuno che era interessato:
pochi giorni fa abbiamo finito questo sito, che potrebbe essere d'aiuto ad avere una visione un po' d'insieme di quello che si sta facendo in Italia (per piacere non tacciatemi ancora di linkare un sito esterno per pubblicità):

www.umanisti.it

spero siano così chiarite i NON collegamenti con i vari ambienti citati da chi non conosce questo progetto.
credo anzi possa vedersi la rete che si sta cercando di costruire, con giornali, centri, locali, associazioni, fronti..

sti qua si stanno prendendo tutto.. e fra non molto (forse già dall'anno prossimo) è pure in sereio rischio la libertà che abbiamo oggi di esprimerci su Internet (vedi progetto Palladium)

costruire reti umane prima che sia troppo tardi è importante.

Massimo: come mi accennavi, se vuoi posso prepararti una sintetica introduzione al progetto del Movimento Umanista, e così risolvere ogni tensione nei nostri confronti e scoprire che siamo sulla stessa barca e vogliamo andare nella stessa direzione.

salutoni
cecio


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA