Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Inviato da Redazione il 5/12/2005 6:16:54 (3751 letture)

Luogocomune supera oggi i 2000 iscritti (chi sarà il "fortunato"? Manox66 è n. 1998). Ci aveva messo un anno, dal Marzo 2004 al Marzo 2005, a raggiungere faticosamente i primi 500. Ma a Settembre già eravamo 1000, e in meno di tre mesi siamo raddoppiati.

Questo conferma soprattutto due cose: che il passaparola è l'unico, vero, prezioso metodo di propagazione (grazie a tutti, davvero, da parte di tutti), e che le curve algebriche sono una realtà ben difficile da contestare. Più si è, più si diventa. Non solo perchè aumentano ogni giorno le persone che parlano del sito ad amici e conscenti, ma perchè nel frattempo aumenta anche il numero totale di persone che si avvicinano ad internet come fonte alternativa di informazione. Al proposito, celebriamo il nostro "piccolo grande evento" con una lettera particolarmente significativa, arrivataci nei giorni scorsi.

ALL'INSEGNA DEI GIOVANI - di Antonio C.

Mi chiamo Antonio, ho 17 anni e vivo in Calabria. Da qualche anno il mio rapporto con l'informazione è cambiato radicalmente. Sono uscito dal mio mondo idealizzato (io sto bene e tutto va bene) e ho cominciato a vivere in maniera più critica, con una maggiore elasticità mentale, con una maggiore predisposizione al dialogo e ho imparato ad ascoltare.

Sotto la costante spinta di mio padre ho anche iniziato a interessarmi della ricerca delle informazioni. Credevo che la televisione mi permettesse di saziare la mia necessità di conoscenza, …


… ma in realtà ho capito che questo media è abbondantemente contaminato.

Le fonti più attendibili le ho incontrate su internet che per la sua vastità è impossibile da controllare. Addentrandomi in questa nuovo modo di informarmi, mi sono imbattuto con altri amici, nei messaggi sublimali presenti ovunque, nelle pubblicità, nelle locandine di film, nelle riviste, nella musica, ma ancor di più all' interno di cartoni animati che io ho visto normalmente quando ero bambino!!!

Poi sono entrato in contatto con le svariate teorie sull'11 settembre. Sembrerebbe infatti che non si sia trattato di un "semplice attentato", ma di una sorta di messa in scena !!!!!!

All' inizio non volevo crederci ma continuando a consultare sempre più fonti ho dovuto ripensarci. Mi pongo a questo punto una domanda; se sono riusciti a far "sembrare" cosi evidente un evento del genere, quante altre cose ci passano sotto il naso senza che noi possiamo accorgercene? Quanto siamo ignoranti?

È proprio per questi motivi che sto facendo all'interno dell'ambiente in cui vivo la cosiddetta contro informazione….. che però non è fine a se stessa, ma mira alla formazione di una capacità analitica di massa.

Sto diffondendo il materiale in mio possesso tra i miei amici ed ora anche tra i professori della mia scuola, nella speranza di infondere il "Dubbio".

In tutto questo mio darmi da fare posso contare sicuramente sui miei amici e su mio padre, che mi stimola a migliorare in ogni ambito.

Antonio

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Manthrax
Inviato: 5/12/2005 9:14  Aggiornato: 5/12/2005 9:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/9/2005
Da: Somewhere Far Beyond..
Inviati: 556
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Mi sento quasi commosso, nel vedere quanto può essere efficace un mezzo come internet per la "contro" informazione.. Mi sento commosso nel connettermi a LC e leggere lì a fianco 1985+16.. Tanti Auguri Luogo Comune!

All'insegna dei giovani vorrei segnalare quello che son riusciti a fare due ragazzi americani, che hanno prodotto il documentario Loose Change..
E' successo che qualche sera fa, il giovane regista di Loose Change, Dylan Avery, si è incontrato con Cindy Sheehan (La madre del giovane morto in Iraq, che ha fatto notizia quest'estate per la sua ferma volontà di parlare al residente ed il seguito che ha avuto) mentre lei era a Oneonta, NY. In questa particolare serata Dylan e Korey Rove indossavano la maglietta "Investigate 9/11", attirando così l'attenzione di affiliati a Fox News, WICZ-10, che li hanno intervistati, e hanno trasmesso le interviste e almeno cinque minuti di estratti dal loro video in due serate consecutive al programma FOX 40 - News at Ten, affrontando (per la prima volta) con estrema serietà l'argomento..

Winds of Change are Blowing..

Grazie a tutti voi che contribuite a questa splendida realtà..

Turn to the light, don't be frightened of the shadows it creates..
grazia
Inviato: 5/12/2005 9:19  Aggiornato: 5/12/2005 9:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2005
Da:
Inviati: 337
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Scoprire che giovani di 17 anni come Antonio già siano in grado di raggiungere i risultati a cui noi tanto faticosamente siamo approdati in età adulta mi fa considerare il salto generazionale che sta avvenendo anche a livello intellettivo.
E’ assolutamente doveroso per un educatore essere indirizzato a costruire un individuo assolutamente scevro da condizionamenti (per quanto si riesca a fare) e fornirgli gli strumenti idoneii per giungere a conclusioni sue proprie.
Complimenti ad Antonio, la sua lettera ci riempie di energia propositiva, segno del cambiamento dei tempi; ci fa convincere che perseguendo sul nostro indirizzo si otterranno risultati soddisfacenti!

Auguri a Luogocomune, ma soprattutto auguri a Massimo che con intelligenza e tenacia ci ha consentito di iniziare e proseguire nel cammino......


Grazie LC!

"Solo la verità può rendere liberi quanti oggi non vogliono essere servi..."

Paolo Sylos Labini
da "Intoccabili" di Lodato-Travaglio
wes
Inviato: 5/12/2005 9:21  Aggiornato: 5/12/2005 9:21
So tutto
Iscritto: 13/9/2005
Da: la repubblica delle banane
Inviati: 7
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
La cosa più triste è che molte persone sono talmente assuefatte alla pappa pronta che la televisione ci propina, da non prendere nemmeno in considerazione l'esistenza di una controinformazione.
Trovo che lo scoglio più grande sia far accettare che non è oro colato quello che si vede e si sente.
Purtroppo manca la voglia di scoprire la verità ed anche ammesso che ci sia questa voglia, manca l'obbiettività di accettare fatti anche evidenti.
Nonostante questo non ho nessuna intenzione di perdermi d'animo e anche a costo di sbattere più volte contro il muro dell'ignoranza a cui ci vogliono abituare, cercherò di continuare a cercare la verità tra i canali alternativi che fortunatamente la rete offre.
Grande Antonio!

hi-speed
Inviato: 5/12/2005 9:50  Aggiornato: 5/12/2005 9:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Complimenti ad Antonio ed anche a Civy una iscritta di sedici anni!!
Ci vorrebbe ogni tanto qualche buona notizia per loro (e per noi).
Hi-speed
PS:l'iscritto nr 2001 ci deve fare un riassunto sul 11 settembre!

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
solenero
Inviato: 5/12/2005 10:10  Aggiornato: 5/12/2005 10:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Questo posto è bello perchè è nostro.

Colgo l'occasione degli auguri per la crescita del sito per ringraziare M&M di aver creduto in ciò che faceva e che fa (anche qunado forse non lo meritavamo). Ringrazio altresì tutti gli iscritti e postanti, che offrono sempre degli interessantissimi punti di vista, riflessioni, informazioni e indirizzi utili.


Un particolare augurio ai giovani che han voglia di uscire dal coma catodico in cui troppi ancora versano. Un brindisi a voi, e che il vostro esempio sia d'ispirazione per molti altri!

Salute!

P.S: Esiste un archivio de "la voce del sito"?

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
goldstein
Inviato: 5/12/2005 10:19  Aggiornato: 5/12/2005 10:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Altro giovane da encomiare: Mac Bedor, studente 13enne di una scuola della Georgia, Usa.
Ha trovato una telecamera nel bagno della sua scuola, ed insieme agli amici l'ha rimossa, perche' pensava che "fosse la cosa giusta da fare".
Non l'ha pensata allo stesso modo il preside, che evidentemente preferisce giocare al grande fratello, e lo ha sospeso.
Il ragazzo e' stato ospite ieri, insieme alla madre, dell'Alex Jones show.

frankad
Inviato: 5/12/2005 10:36  Aggiornato: 5/12/2005 10:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
La lettera di Antonio è uno specchio di alcune situazioni che dovrebbero coinvolgere centinaia, migliaia di giovani, che per età spaziano da poco più giù della sua fino ad abbondantemente più su.
Sono padre di due ragazze, 20 e 18 anni, con le quali ho sbrogliato un rapporto complesso, visto che io e la madre ci siamo separati quando loro avevano circa 3 ed 1 anno e mezzo. Inoltre ho vissuto 10 anni all’estero, vedendole con poca frequenza. Sono tornato in Italia, avevo giurato di non farlo, solo perché mi schiacciava il peso della responsabilità di far crescere mie figlie senza la figura del padre e perché, in tutti i casi, esisteva un amore “istintivo” che mi impediva qualsiasi altra opportunità.
Tornato in Italia circa 10 anni fa, tramite mie figlie, che mi adorano quanto io adoro loro, ho avuto modo di conoscere moltissimi giovani di quella fascia d’età.
I ragazzi mi piacciono, molte volte mi fanno tenerezza anche dietro qualche faccia da bulletto, sono vivaci ed aperti, ma c’è un problema: gli adulti non li considerano. Il papa di Stefi e Vale, che andava a prendere le figlie a scuola con l’orecchino e balle varie, era per loro motivo di invidia “benevola” così come le affettuose effusioni, ancora oggi normali con mie figlie, mi facevano capire dagli sguardi dei ragazzi che troppi di loro versavano in altre situazioni.
Ma la considerazione più ardua da sopportare è la constatazione del totale disinteresse, credo sia evidente soprattutto nella “periferia” del Paese, dei ragazzi nei confronti di ciò che accade a livello politico e sociale in tutto il Mondo.
La lettera di Antonio denota non solo un ragazzo riflessivo ed intelligente, ma anche supportato da un padre che lo stimola e che gli da la fiducia necessaria perché sia spinto ad informarsi, a sapere e cercare ancora.
Ma i giovani che vedo io hanno situazioni familiari totalmente opposte, la maggior parte di loro fatica ad avere una decente vita familiare. Inutile dire che non hanno guide. Molti amici di mie figlie chiedono loro se possono parlare con me, di cose che per logica spetterebbe ad un genitore affrontare. Lo faccio volentieri, nei limiti del possibile, soprattutto perché credo in loro. Sono gli adulti dei quali non mi fido. Proprio per questo tento di far digerire la pillola ai ragazzi, con l’aiuto di mie figlie, facendogli vedere i filmati sull’11 settembre, sull’Iraq insomma le lotte che sosteniamo assieme su LC. Ed ogni volta di più sono convinto che solo loro possono rappresentare una vera spinta di cambiamento in questo panorama tragico ed assurdo dentro al quale stiamo vivendo.
Vorrei fare qualcosa per i ragazzi del posto dove vivo. Non ho mai visto un amministratore locale pensare a qualcosa per loro, anche fosse un bel concerto di un artista di loro gradimento, tanto per far sentire ai ragazzi che gli amministratori ci sono. Zero totale, come nel resto.
Io invito tutti i genitori al dialogo con i ragazzi. Facciamogli capire che importanza hanno nel futuro comune, facciamogli vedere il nostro punto di vista, come facciamo su LC regolarmente. Facciamo capire che ci fidiamo di loro. E che loro possono davvero fidarsi di noi. E l’unica maniera per poter affrontare chi ritiene che il proprio potere sia consolidato: responsabilizzare una fascia “pulita” che il potere stesso non considera, fargli vedere la faccia sporca del sistema.
La lettera di Antonio è importantissima, Luogocomune è un sito nel quale ci si confronta a certi livelli, poi i numeri parlano chiaro, Credo che abbiamo bisogno di tanti ragazzi come Antonio ed i primi che devono riflettere sono gli adulti, mettendo in discussione il rapporto con i giovani in generale.

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Giggione
Inviato: 5/12/2005 10:48  Aggiornato: 5/12/2005 10:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/7/2005
Da:
Inviati: 49
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
La lettera di Antonio mi ha commosso davvero. Ha fatto ricredere un po' del mio pessimismo cronico. Come ha detto anche grazia in uno dei primi commenti, noi abbiamo fatto talmente tanta fatica a scoprire ed accettare la verità che vedere tanta flessibilità ci fa davvero ricredere sulle nuove generazioni, e ci infonde di una nuova fiducia. Forse sono davvero una nuova speranza. Dobbiamo davvero fare qualcosa per alimentare la loro curiosità e la loro indipendenza. La voglia di pensare con la "propria" testa e col "proprio" cuore per non farsi influenzare dalla corrente.
Auguri Luogocomune! E...so long, come direbbe Ken Parker.

Un saluto

Come sono geniali gli Americani, te la mettono lì, la libertà è alla portata di tutti come la chitarra: ognuno suona come vuole e tutti suonano come vuole la libertà -
da L'America di Giorgio Gaber & Sandro Luporini
chopperman
Inviato: 5/12/2005 11:17  Aggiornato: 5/12/2005 11:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
sono contento che stiamo aumentando esponenzialmente x' tutti noi ci dobbiamo impegnare alla duffusione delle notizie parlare e comunicare solo tramite internet non basta bisogna sempre usare il vecchio metodo della comunicazione verbale e del confronto tra le persone.
penso che lettere come queste facciano piacere a tutti noi che ogni giorno lasciamo la nostra opinione e mettiamo le fonti, le idee per il bene d tutti.oggi saremo più informati e domani voglio sperare che riusciremo a farsì che la nostra comunità dove viviamo sia migliore,x' l'impegno d uno dinventi l'impegno d tutti,blog come questi e tanti altri ce ne sono in rete che magari trattano argomenti diversi possono cercare uniti in un solo obiettivo creare l'altra faccia dell'info che non deve poi per forza chiamarsi contro-info,
Antonio come tanti altri teenager con la sua semplicità d un adolescente che si affaccia in un mondo d lupi,ha avuto il coraggio d fare dell'umiltà la sua arma vincente,poichè ogni giorno la presunzione rende gli uomini distanti ed è secondo me questo che dobbiamo imparare da Antonio oggi.
Un saluto a tutti vecchi e nuovi!

F.Capretta
Inviato: 5/12/2005 11:39  Aggiornato: 5/12/2005 11:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
evviva!
festeggio ubriacandomi di latte di mucca...
benvenuti a tutti, soprattutto al 2001esimo

saluti felici

Felice Capretta

edit: PS: permettimi una cosa, massimo.. il passaparola funziona perchè sotto c'e' un ottimo prodotto, fatto di qualità ed aggiornamenti costanti...

Krya
Inviato: 5/12/2005 11:46  Aggiornato: 5/12/2005 11:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Caro Franco,

Non credo occorra molto, né molta perspicacia per capire che il rapporto con i figli, è sicuramente uno dei problemi più grossi e rilevanti di questa generazione.
Io ho due figlie splendide, ed anche i lori amici molte volte mi hanno chiesto aiuto, per interposta persona, Vale e Clarissa, non si sono mai fatte scrupolo dell’uso del mio tempo, non a caso ho in casa, sempre pronti, due letti aggiuntivi, come mai sò in quanti siamo a cena, e considera che sono considerato una persona rigida.
Mai considerate donne in miniatura, o stupide bambine, mai negato senza ragione o concesso senza ragione, magari solo per compiacere, come compensazione al poco tempo dedicato.
Il rapporto credo si basi, in tutti gli aspetti della vita, nella qualità piuttosto che nella quantità, nella disponibilità, superando la barriera del trasmettere per forza le tue convinzioni, ho ragione io perché “sono” più qualcosa.., quasi che la tua progenie debba necessariamente essere clone, od ancor peggio, cercando il processo inverso, cercando di somigliargli. Ricordo che mia figlia grande, mi aspettò, a 13 anni, fino alle 2 di notte, per chiedermi “ma tu sei mio amico?”, ho fatto le 4 per fargli capire che non ero suo amico, ma molto di più ma anche, in alcuni casi, molto di meno. Ora è inscritta a LC anche lei, ed oltre alle email che mi manda dall’Università per risparmiare sulla scheda, critica o annuisce a quello che scrivo, è stata la prima a capire che quel nick ero io, dal momento che le avevo solo “consigliato” Luogo Comune e quindi non sapeva se ero partecipe o meno, per me è stata una grande soddisfazione, la prova empirica che non ho trasmesso valori da supermercato, ma che qualcosa di originale è passato tra noi, riconoscere qualcuno nell’anonimato è grande cosa, quindi puoi portare l’orecchino o la giacca e cravatta se non trasmetti non trasmetti, mai lasciarli soli, mai asfissiarli, e se ti trovi a vedere,come ho visto ieri, un gruppo di giovani con basco e maglietta con il “Che” stampato sopra, che facevano il saluto romano, qualcosa non funge, e i meno colpevoli sono sicuramente loro, del resto mia suocera mi ha rivelato che la Bindi è comunista……

Riccardo

ps.
Non fate parlare i padri innamorati delle figlie/i diventa una tragedia.

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
frankad
Inviato: 5/12/2005 12:42  Aggiornato: 5/12/2005 12:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao Riccardo.

In effetti far parlare noi due è...pericoloso. Ma visto come sei fatto tu credo che assieme possiamo condividere l'amore per i ragazzi, la fiducia e la speranza in loro, situazioni derivate dall'amore per i propri figli.

E' vero, il punto vitale del rapporto sta nel modo di proporsi loro, in un mondo del quale diffidano. Forse non sono le figlie di Riccardo e mie figlie a necessitare attenzione e considerazione, ma tra i loro amici vi sono molti che non ne hanno mai avuta, ne dalla famiglia figuriamoci dal sistema, il quale al massimo propina loro nauseabondi programmi in TV che faranno sicuramente parte di un'operazione di annullamento delle facoltà mentali.

Non c'è bisogno di essere padri per cogliere l'occasione e, se capita, "avvicinarsi" ad un ragazzo e fargli sentire la sua importanza. Piuttosto che farlo fare al sistema con le TV e per gli scopi loro, sarebbe un bel passo avanti poter mostrare loro altri aspetti che nessuno gli vuole spiegare.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Ghilgamesh
Inviato: 5/12/2005 12:55  Aggiornato: 5/12/2005 12:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Grazie Antonio

hi-speed
Inviato: 5/12/2005 13:14  Aggiornato: 5/12/2005 13:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
A proposito di messaggi subliminali
così tanto per gradire
vedere anche parte2
hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Ermes
Inviato: 5/12/2005 13:19  Aggiornato: 5/12/2005 13:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Importantissimo il ruolo del genitore. Io, come tanti altri, sono qui a "pagare" ancora oggi a distanza di 34 anni, le conseguenze di un rapporto di coppia (miei genitori) nato male e finito peggio in una separazione che non ha avuto nulla di consensuale. Magari avessi avuto il supporto che Antonio e sicuramente tanti altri come lui ricevono... Ma non dobbiamo prendercela neppure con loro, nostri genitori, perché "vittime" secondo me dei loro tempi. Ma vedo intorno a me, ancora troppe giovani coppie che continuano a non volere considerare le esperienze altrui e magari imboccano quella strada senza essere preparati a sufficienza. Conoscere prima di tutto se stessi fino in fondo, questo è il consiglio che oggi mi sento di dare al fine di costruire sani rapporti tra genitori e figli.

Ciao e auguri a LC
Luca

tccom
Inviato: 5/12/2005 14:05  Aggiornato: 5/12/2005 14:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Addirittura 2000!!
eeehh...si vede che il capoclan ha lavorato BENE (quando arriva il DVD completo?!?!?!)
mi riempie di gioia constatare che ci sono genitori che si preoccupano anche dela consapevolezza dei propri figli e non solo del loro telefonino...
mettiamoci in testa, però, ragazzi, che il povero Antonio, tra qualche anno (facciamo mese) sarà, nella migliore delle ipotesi, un disperato D3...se non un E.
Beata ignoranza
olaz!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
vulcan
Inviato: 5/12/2005 15:49  Aggiornato: 5/12/2005 16:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
A febbraio del 2005 quando casualmente “rapito” dalle disquisizioni di santaruina, ivan drew etc, mi sono iscritto a luogo comune ero n° 478… o giu di li, perciò ho visto crescere questa cifra in modo costante e con mia grande soddisfazione.

Tutta la mi ammirazione và ad Antonio, 17 anni … durante i quali,

è “prevalente vivere e meno pensare”.. in fondo è giusto anche cosi ..

Ma se lui ha toccato la barriera del suono ancor prima di raggiungere gli anta di Krya, vulcan, frankad etc.. evidentemente il ragazzo ha della stoffa.

“occhio vispo e sguardo attento”

Conosco un paio di giovanissimi iscritti di L.C. che si limitano a leggere… mi dicono che il livello di informazione , contenuti e contraddittorio tra gli iscritti è talmente elevato che si troverebbero in difficoltà ad intervenire ..

Comprendo benissimo questo aspetto, considerato che tra noi ci sono “marpioni” di primo livello .. e in senso benevole si intende!

In quanto ai giovani la responsabilità di parte della sonnolenza a loro attribuita, spetta proprio a noi adulti , a volte incapaci all’interno della famiglia, di spingere oltre il limite soglia il loro senso critico….

…ma anche alla scuola che naviga in controcorrente …impregnata spesso, di standard educativi e formativi che non consentono un appropriarsi critico della “informazione” e soprattutto della storia .. ma semplicemente l’aquisizione di dati privi di contenuto .. verso il quale sono un’analisi faticosa e difficile può condurre.

E noi, qui a casa abbiamo ormai liberato gli "agnellini" dal recinto.. perchè da soli possano divenire "leoni""

Senza offesa per la classe insegnante .. il suo livello formativo è spesso discutibile , la capacità di comunicare è prossima allo zero.. e la possibilità di incontrare un insegnante capace di star fuori da “giacca e cravatta” è come fare “bingo”.

Ma la scuola, i giovani, gli insegnanti, gli educatori in genere ed infine i genitori .. sono in realtà lo specchio fedele della nostra società.


Ci aspetta dunque un lavoro lungo e faticoso.

Ciao Antonio..
…per te è solo il principio

vulcan

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Krya
Inviato: 5/12/2005 16:10  Aggiornato: 5/12/2005 16:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
Conosco un paio di giovanissimi iscritti di L.C. che si limitano a leggere… mi dicono che il livello di informazione , contenuti e contraddittorio tra gli iscritti è talmente elevato che si troverebbero in difficoltà ad intervenire ..


Bella lì Vulcan, questa è anche la spiegazione che mi ha propinato mia figlia (non dirò mai il nick ovvio), per cui non interviene.

In effetti, forse dovremmo riflettere su questo, non dico di banalizzare, questo mai, ma ricordare sempre, che chi legge, non sempre ha , per età-esperienza-interessi ed occasioni, la capacità di inserirsi, e molte volte si astiene per non dire cose "scontate" o "fare figuracce", in fondo litigare dialetticamente tra noi è bellissimo, ma se non trasmettiamo, alla fine diventa pura accademia.

Trovare modi e forme per allargare la possibilità di intervenire, credo sia doveroso e produttivo.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
lamefarmer
Inviato: 5/12/2005 16:24  Aggiornato: 5/12/2005 16:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/9/2005
Da: vacu°u(m)
Inviati: 334
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Pur commosso anch'io nel vedere che
Antonio (ma in verità osservo che non é il solo)
ha fatto un passo importante verso l'autoanalisi e la critica,

mi sento di ribadire il punto di vista solitario che già ho espresso
in più occasioni.
Internet é oggi un efficace mezzo di diffusione dell'informazione
ma é anche IL problema non la soluzione.

Il computer rimane il mezzo con cui fare i casini
più grandi nel minore tempo possibile.

Peggio: come vedere in mano a un bimbo di pochi mesi
il detonatore di un testata atomica.

SE (e dico SE) in Internet trova spazio Massimo, per dire cose
che tutti vorremo di dominio pubblico,
trovano spazio anche molte altre realtà,
come quelle bancarie, che di "pulito" non anno nemmeno la faccia.

Chi festeggiava a NewYork il crollo delle torri?
Terroristi? No, ovviamente gli operatori di borsa e i loro investitori,
elettrizzati per l'imprivviso apprezzamento dell'oro.

E cosa ha permesso a questi loschi figuri di far fruttare
la morte di coloro che rimanevano sepolti sotto la polvere delle torri?

Internet...
...con utte le realtà informatiche nuove ad esso correlate.

O si capisce questo, oppure la fine arriverà prima e peggio
di come già deve accadere.

Ognuno parla di se stesso, sempre e comunque
mc
Inviato: 5/12/2005 16:50  Aggiornato: 5/12/2005 16:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Una osservazione Lamefarmer:

Dici che"i danni arrivano prima" adesso che c'e' la rete, perche' velocizza anche gli scambi economici, di favori clientelari, corruzione...

Verissimo. Ma coloro che di solito hanno urgenza di fare presto, non dimenticare che spesso sono in condizioni, PAGANDO, di fare molto veloce lo stesso.

Ora che risparmino loro dei soldi e' irrilevante, se li risparmio io, o uno come me, e' fondamentale.
Tra le due cose la piu' rivoluzionaria e' sicuramente l'accesso ai "poveri" e la connessione con ogni parte del mondo, a costo quasi nullo.
Gli altri erano gia' (inter)connessi da anni (tel. satellitari, aerei privati, etc...)...

... (non e' che non condivida il tuo pensiero, anzi... solo che notavo, che in effetti, e' meglio cosi' per la maggior parte delle persone)...

ciao
mc
marco

Santaruina
Inviato: 5/12/2005 16:52  Aggiornato: 5/12/2005 16:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Innanzitutto un caloroso “in bocca al lupo” ad Antonio!

Poi vedo che Vulcan e Krya hanno toccato un tema molto interessante.

In effetti, forse dovremmo riflettere su questo, non dico di banalizzare, questo mai, ma ricordare sempre, che chi legge, non sempre ha , per età-esperienza-interessi ed occasioni, la capacità di inserirsi, e molte volte si astiene per non dire cose "scontate" o "fare figuracce", in fondo litigare dialetticamente tra noi è bellissimo, ma se non trasmettiamo, alla fine diventa pura accademia.

Già che siamo in clima “famigliare”, mi permetto anch’io di fare un salto indietro di un anno e mezzo, per descrivere come entrai nel vivo delle discussioni.

Io capitai su Luogocomune nel giugno del 2004, cercando materiale sull’11 settembre.

Cominciando a leggere gli interventi mi resi conto che molti dei partecipanti avevano conoscenze non comuni, per quanto riguardava gli avvenimenti di attualità.

Per 4 mesi mi limitai a leggere tutto quello che il mio tempo mi permetteva, scaricavo articoli su articoli e con l’amico google mi informavo di tutti gli avvenimenti che venivano discussi e che ignoravo.

Nessuno nasce “imparato”.

Le discussioni “difficili” erano solo uno stimolo per andare a cercare di che cacchio si stava parlando.
Faccio ancora così, google, e google, e google.
Ho scoperto google due anni fa e da allora mi sono creato un archivio considerevole.

Cercare, scoprire, catalogare con ordine, rispolverare all’occorrenza: questo il segreto.

Come disse Umberto Eco, una delle sue poche frasi azzeccate, oggi non è colto chi “ha studiato” o chi conosce molte cose.
Oggi è colto chi ha imparato dove trovare le informazioni necessarie.

Ci vuole tempo, ovviamente, ed è sempre difficile averne a disposizione a sufficienza.

Ma il segreto per “capire” sta nella “conoscenza”, e questa, è a disposizione di tutti.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
vulcan
Inviato: 5/12/2005 16:52  Aggiornato: 5/12/2005 16:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
krya/Trovare modi e forme per allargare la possibilità di intervenire, credo sia doveroso e produttivo.


ciao Krya

Ho sempre pensato che in effetti le cose "difficili e complicate"" non esistono ... nel senso che, spesso molta della conoscenza,è difficile e complicata .. solo nella mente di chi trasmette a qualcun altro.

Per esperienza mi sono reso conto che il modo di esporre le questioni o il modo di spiegarle .. il metodo insomma di ragionamento e di discussione.. si arricchisce spesso di terminologie inutili, di contorsionismi cerebrali e simili, tipici in taluni casi di persone che fanno sfoggio sopratutto di se stessi , badando molto meno alla linearità dei contenuti che vogliono trasmettere.

Qui in luogocomune, la presenza di eventuali giovani o giovanissimi, come "sezione a parte" potrebbe proporre degli argomenti specifici

.... (come in quest'ultimo caso di Antonio)...

e potrebbe secondo me arricchire non poco L.C. di argomenti pertinenti , ma potrebbe ulteriormente indurre ad un taglio “semplificativo” noi tutti vecchi marpioni !

Forse.. e spero che Massimo legga questo post.. all’interno di luogocomune , si potrebbe inventare una sezione specifica .. il cui taglio e le cui caratteristiche sarebbero poi determinate dai partecipanti stessi! Con possibilità spontanea di mescolamento tra “marpioni e biberon”= adulti e meno adulti.

Insomma, per farla “stupida” anche il grande Milan ha i suoi “pargoli”

In merito a questo non sarebbe male sentire il parere sopratutto dei “biberon” ( i più giovani) che in questo momento ci stanno semplicemente leggendo!! Anche perché tra loro esiste una possibilità comunicativa che si differenzia nettamente dalla nostra!

Ehi biberon venite un attimo fuori dalle vostre tane !!

Ciao
vulcan

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
vulcan
Inviato: 5/12/2005 17:01  Aggiornato: 5/12/2005 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
Oggi è colto chi ha imparato dove trovare le informazioni necessarie.


Il pensiero di Carlo sintetizza un argomento fondamentale ... cioè

che la "cultura" ha due livelli distiniti .. il primo è la capacità di raggiungere la fonte di informazione degli eventi.. il secondo è la capacità di elaborarli adeguatamente!

Nella società odierna oggi "l'ignoranza" è spesso l'incapacità di sapersi informare o di ignorare che esiste l'informazione in quanto tale .

Santa .. passami il tuo archivio
grazie!

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
florizel
Inviato: 5/12/2005 17:04  Aggiornato: 5/12/2005 17:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Redazzucco
Citazione:
il passaparola è l'unico, vero, prezioso metodo di propagazione

Faccio gli auguri a tutti,per questo traguardo che è anche un ennesimo punto di partenza,e mi auguro che alla quantità corrisponda la qualità,e con ciò intendo l'amore per la verità,la passione per il confronto e la comunicazione,e l'arte dell'incontro...(mi fermo qui,non vorrei che Linucs sopraggiungesse con le sue Freegaiane metafore... )
E ringrazio Antonio C.,al quale vorrei però evitare il sangue amaro e le crocette al fegato di quelli che vanno troppo in fondo alle cose,che non si accontentano mai della sommarietà delle notizie e che,soprattutto,credono di poter cambiare le cose:tra tutti questi difetti,quest'ultimo è in assoluto quello che fa soffrire di più.
Se poi,Antonio,strada facendo tu dovessi scoprire che tutto questo ti sarà inevitabile,potrai consolarti con noi e Redazzucco nello spazio virtuale dei nostri MOLTO concreti disagi,e provare insieme a noi,come già starai facendo,a trasformare l'informazione in qualcosa di molto più incisivo ed utile per le nostre fragili quotidianità.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
frankad
Inviato: 5/12/2005 17:06  Aggiornato: 5/12/2005 17:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
pensiero di Carlo sintetizza un argomento fondamentale ... cioèche la "cultura" ha due livelli distiniti .. il primo è la capacità di raggiungere la fonte di informazione degli eventi.. il secondo è la capacità di elaborarli adeguatamente! Nella società odierna oggi "l'ignoranza" è spesso l'incapacità di sapersi informare o di ignorare che esiste l'informazione in quanto tale.

Sacrosanto Sergio. Quella di Santa è un'affermazione tanto coincisa quanto attinente al giorno d'oggi. A questo punto, sarà il mio ruolo di padre, è un nostro ulteriore ed importante dovere fargli capire la devastante via indicata dal sistema, TV e giornali, ed indirizzarli su internet. E' fondamentale, però, guidarli all'inizio verso le vie che da soli hanno difficolta a trovare.

In fondo sono i nostri figli.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
fragolina
Inviato: 5/12/2005 17:08  Aggiornato: 5/12/2005 17:08
So tutto
Iscritto: 13/6/2005
Da:
Inviati: 5
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
ciao antonio
scusa se faccio questo piccolo commento, ma credo che non basti informarsi dalla tv, nè allo stesso tempo basti l'informazione in internet.
se posso darti un consiglio, da ragazza diciasettenne che sono, ogni cosa che ti passerà sotto il naso, che sia di internet, che sia della tv, fatti sempre questa domanda:

è così, ma perchè non potrebbe essere il contrario??

ti tufferai in un mondo che forse ti spaventerà, ma capirai che non basta dare per vero ciò che qualcuno ci racconta, perchè come la tv dice tante sciocchezza, nonostante internet sia anarchia, neanche lei propone informazioni più vere della tv.
indaga tu.
sii tu il giornalista che scrive la sua idea, gli altri devono solo essere il mezzo per dare base al tuo pensiero, alla tua verità... il resto costruiscitelo.
sembra stupido dirlo ma diffida da tutto, NIENTE escluso.

à presto.

fragolina

mc
Inviato: 5/12/2005 17:14  Aggiornato: 5/12/2005 17:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Riccardo,
dille che all'inizio, per esperienza personale, e' normale avere timore di intervenire.
Si ha paura di dire cazzate...e Mai paura fu cosi' giustificata!

Piano, piano, visto che le cazzate prima o poi arrivano per tutti, impari che le figurine di merda, fanno parte del gioco... eheheh...

Rispondere solo quando se ne sente :
-prima di tutto, il "bisogno" : penso che all'inizio (quando non e' ancora diventata una abitudine o addirittura, come per alcuni un riflesso incondizionato... tipo polmoni che dopo i primi vaggiti funzionano da soli).
-secondo, si sente la voglia di partecipare ai ragionamenti, ma soprattutto, si interviene quando si e' veramente partecipi ed interessati.
-terzo, quando (finalmente) arriva l'argomento in cui siamo preparati e la sicurezza di cio' che si conosce parla da sola, e' impossibile Non Intervenire, e sara' naturale.

Pero', in fondo... che ve ne frega di quello che possono pensare gli altri... sono solo opinioni non fanno male a nessuno (se non sei crociato o qualche altro simpatico fomentatore... e di questi ce n'e' stati pochi... per fortuna).

Parlate, scrivete, discutete (discutiamo), amate, odiate, capite ...tutti... in una parola Partecipiamo.

peace and love
(... sono al lavoro, quindi, niente battute su uso di "tabacco in piu'" o battute su "principesse clorofilliane" sbriciolate e fumate o "scimmie in spalla"... sono cosi' da normale... se non mi preoccupo io, di postare...!!!)

mc


Paxtibi
Inviato: 5/12/2005 17:17  Aggiornato: 5/12/2005 17:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Letto il commento di Fragolina mi vien da dire:

Alla faccia dei giovani che non comprendono i "vecchi marpioni!"


frankad
Inviato: 5/12/2005 17:20  Aggiornato: 5/12/2005 17:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao Fragolina.

Sei molto saggia e previdente. Si direbbe che hai colto bene il pericolo che rappresenta l'informazione gestita per altri fini al di fuori da quella che dovrebbe essere la sua missione: riportare i fatti e, di conseguenza la verità.
E giusto e doveroso pensare

è così, ma perchè non potrebbe essere il contrario??

su argomenti scottanti come l'11 settembre figuriamoci. Però sarai d'accordo con me sul fatto che bisogna arrivare ad una conclusione, dopo tutte le preoccupazioni del caso.
Anche valutando i mezzi di informazione sarai chiamata a scegliere, una volta esserti resa conto della situazione, quale di essi ti darà più garanzie. Perchè dovrai cercare di essere sempre informata al meglio, per te e per gli altri.
Ciao

Franco

p.s. nonostante internet sia anarchia - infatti io vivo dentro "internet", non dirlo a Pax.

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Krya
Inviato: 5/12/2005 17:29  Aggiornato: 5/12/2005 17:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Nulla è difficile, quando ne sei padrone.

Ma ammeterete che prima di avere padronanza, passatemi il termine, devi apprendere il metodo ed acettare le conseguenze di quello che impari, perchè mentre impari cambi inevitabilmente.

Questo alla mia età è un dato di fatto, che non mi crea alcun problema, ma non per tutti è così, se rileggiamo alcuni post, molto viene dato per scontato perchè ormai parte del patrimonio genetico di ognuno di noi, ma forse non per tutti è così, comunque, mica è una critica, è solo una riflessione, da quando mia figlia mi ha detto che scrivo in modo "avvitato", mentre Tizio scrive "bloccato", Caio "Quando lo capisco ti faccio un fischio" o Pinca "chiaro come l'acqua" mi sono messo a riflettere ed a rileggere, cercando il perchè di quelle definizioni.
Poi trovi una Fragolina di 17 anni che ti spiazza con una saggezza da Anta, e dici ecco perchè la vita è bella.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
titano75
Inviato: 5/12/2005 17:30  Aggiornato: 5/12/2005 17:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao a tutti,

sempre meno tempo per partecipare.......sempre un pò almeno per leggervi.

Dico che personalmente trovo molto importante che dei "giovani virgulti" sii pongano delle domande e che , come OVVIO che sia , non trovino risposte adeguate con "mezzi convensionali"....Perciò benvenuto Antonio.

Pienamente d'accordo con il saggio Santa.....sapere dove cercare è fondamentale....senza dimenticare cosa farsene...eheh

D'accordo anche con Lamefarmer......Internet non dobbiamo pensarlo solo come un'isola felice di informazione.........C'è tanto brutto anche nella rete, almeno quanto ve nè nel mondo...quindi......occhi aperti ...eh......buona INFORMAZIONE a tutti.

Emiliano.

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
rascalcitizen
Inviato: 5/12/2005 17:37  Aggiornato: 5/12/2005 17:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
La lettera di Antonio è importante, come è sicuramente notevole il traguardo dei 2000 utenti, ma credo che non bisogna farla troppo semplice...

Ne abbiamo già parlato altre volte. Sarò pessimista, ma non riesco a farmi prendere da facili entusiasmi sulle potenzialità del web.

Sotto questo punto di vista mi associo alle considerazioni di Lamefarmer e alle saggie ed intelligenti raccomandazioni di fragolina.

Ricordiamoci sempre che il sistema si fonda "geneticamente" sulla distorsione e deformazione della realtà. Ed oggi i mezzi per far questo si sono immensamente moltiplicati, fino a diventare indispensabili per il potere e per la sua perpetuazione....
Non credo che sarà molto facile far rivoltare questi mezzi contro il sistema e fare in modo che si scavi la fossa con le proprie mani....

frankad
Inviato: 5/12/2005 17:43  Aggiornato: 5/12/2005 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao rascalcitizen.

la sfiducia nel sistema deve portare a stare attenti, guardarsi le spalle. Sono spesso le situazioni "istituzionalizzate" a tendere trappole.

Sull'informazione la differenza sta nel fatto che sulla TV e d i giornali ti becchi quello che ti dicono o scrivono. Sul web hai tutto di fronte, sei tu che decidi. Sei chiamato ad esprimere un'opinione avendo davanti tante versioni dei fatti, non solamente una che viene regolarmente influenzata dalla tendenza politica della fonte e non certo dalla smania di verità.

sul web hai il vantaggio di confrontarti, inoltre, come lo fai qui. Cercare di capire confrontandoti con le opinioni di altre persone.

C'è una bella differenza, no?

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
florizel
Inviato: 5/12/2005 17:49  Aggiornato: 5/12/2005 17:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ragazzi,mi diverto troppo a vedervi alle prese con i giovani!!!
Mi stupisce e quasi mi commuove la tenerezza che deborda dai vostri post,generalmente così razionali...
Io dico che quest'articolo ci sta facendo bene,è così raro per noi soffermarci sulla dimensione "giovanile" della nostra vita (parlo da adulta,ovviamente),e dimentichiamo che esistono momenti in cui è necessario dare voce alla nostra audacia,al nostro ardore,alla nostra curiosità,come i giovani sanno fare meglio di noi...

Fragolina
Citazione:
nonostante internet sia anarchia, neanche lei propone informazioni più vere della tv.

Sono perfettamente d'accordo,Fragolina.
E spero che "gli altri",però,oltre ad essere un mezzo(e questo accade a molti di noi anche inconsapevolmente)possano diventare anche un fine,nel quale poterci riconoscere per un progetto comune.
Mi permetto di aggiungere qualcosa:diffidare è d'obbligo,ma talvolta è anche un comportamento indotto dal sistema,per dividerci ed isolarci.Anche in questo caso dobbiamo allenare la nostra capacità di discernere il vero dal falso,magari attraverso un esercizio alla "fiducia" nell'umanità,con cui condividere la nostra conoscenza.
Ti invio un bacio,e anche a Civy,che saluto calorosamente.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
yarebon
Inviato: 5/12/2005 17:51  Aggiornato: 5/12/2005 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
noi giovani di questa generazione ( e mi ci metto anche io che ho superato da poco l'adolescenza, ho 22 anni) abbiamo una marcia in più rispetto alle vecchie generazioni. E come se avessimo nel dna un gene che ci fa essere sempre critici contro tutto e questo è dovuto anche al passo avanti fatto nella società. I mass-media ufficiali applicano la censurra e ci danno una visione del mondo che corrisponde al massimo all'1% della realtà (per di più distorta) e noi giovani questo lo sappiamo, nel senso molti di noi vedono ancora tanta televisione ma per quanto riguarda i tg, nessuno crede ciecamente alle notizie che in essi vengono date, la maggior parte dei giovani che ho conosciuto lo sa che nella società c'è qualcosa che non va, ripudia la guerra in ogni caso senza se e senza ma, l'unico difetto secondo me è la pigrizia, ossia la tv non da quell'alternativa all'informazione ufficiale che i giovani cercano e sanno che esiste, ma appunto la pigrizia evita loro di cercare, quest'insoddisfazione porta nei giovani un senso di disagio che gli fa pensare "cavolo ma possibile che non possa esistere un altro sistema economico più equo? l'economia del petrolio non può essere sostituita? per mantenere a bada i terroristi bisogna bombardare intere citta e uccidere migliaia di persone altrimenti loro ci fanno un culo così?" a tutte queste risposte la tv risponde in un modo sconfortante che è questo: "l'attuale sistema è il migliore dei sistemi possibili, le nazioni dell'occidente sono le più libere del mondo e tu invece che avere dubbi e così facendo dai una mano ai terrroristi, trovati un lavoro, cerca di avere tanti contributi e poi vai in pensione e ringrazia il cielo di non vivere nell'islam o in una nazione del terzo mondo. Nulla è gratris, tutto ha un costo nella vita, i ricchi e i poveri esisteranno sempre, così come le guerre. Contribuiamo a mantenere questo miglior mondo possibile consumando e lavorando, perchè ci sono poche domande da fare, a quelle universali ci penserà la religione e la scienza e a dirti che succede nel mondo la tv. In un mondo trasparente come il nostro l'unica cosa importante è preservare il sistema". I giovani naturalmente vedendo che la tv fa uscire una visione della realtà di questo tipo, si rifugiano nel consumismo (oramai molti luoghi di ritrovo sono i centri commerciali) e nell'avere tutto e subito, questo non fa che aumentare il disagio e la paura!

rascalcitizen
Inviato: 5/12/2005 18:01  Aggiornato: 5/12/2005 18:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao frankad.

E' vero, sul web possiamo confrontarci, come stiamo facendo in questo momento.
E' una bella differenza rispetto, per es., al mezzo televisivo.Hai ragione.

Ma il problema che più volte ci si è posti è : come incidere nella realtà quotidiana, che è fatta di tante cose, alcune sgradevoli, come i tempi del lavoro, quelli del non-lavoro, le tante incombenze giornaliere in cui a volte non si ha nemmeno il tempo di riflettere.Come far materializzare fuori dalla rete le tante buone idee e le informazioni importantissime che ancora in pochi conoscono?
A volte si ha la sensazione che la stessa rete serva a svolgere una funzione di "sfogatoio", lasciando la realtà pressocchè immutata.
Mi rendo conto che sono questioni a cui è molto difficile dare una risposta definitiva...ma sono le mie perplessità.

solenero
Inviato: 5/12/2005 18:03  Aggiornato: 5/12/2005 18:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
...Se fosse per le figure di merda non dovrei neanche essere iscritto, altro che postare commenti...

I miei primi passi su LC, il motivo che mi ci ha fatto affezionare, sono state le accesissime scornate sulla questione Israelo-Palestinese con J_S, che purtroppo sembra esser sparito... Poi sono nate altre decine di discussioni in cui il becco lo metto giusto per chiedere informazioni.

Mi sembra comunque che anche i più giovani non abbiano nulla da invidiare. Anzi, semmai qui ci sono parecchie persone che avrebbero solo da imparare, chi dai ragionamenti, chi dalla semplicità di comunicare senza dover ricorrere alla treccani etc. etc.

Come già detto da altri, nessuno nasce imparato, quindi non fatevi problemi e seguito l'istino: le storie più belle sono zeppe di errori, malintesi e litigate. Se non ci si butta non si può sapere come andrà a finire... E poi... Che senso ha leggere e basta? CAZZO, QUESTA MICA E' UNA TV!

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
Pasquino
Inviato: 5/12/2005 18:05  Aggiornato: 5/12/2005 18:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Complimenti Antonio C.,
il fatto stesso che come ragazzo, che tra l'altro potresti avere vista la tua età ben altri interessi, tu cerchi per migliorarti con l'informazione, non quella comune che serve solo a far abbeverare i ciucchi a testa bassa, ma quella reale, vera e negata, è anche grazie a ragazzi che come te che vogliono divenire uomini, coscienti che un giorno o l'altro dovranno esserlo, che il mondo prima o poi cambierà.

Ebbene col tuo modo di fare ti spunteranno le ali e avrai il tuo volo, resta cosi ragazzo e non distaccarti dai valori della vita, verità e pace sono l'obiettivo per un futuro migliore, un futuro che ti auguro di con tutto il cuore.

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
frankad
Inviato: 5/12/2005 18:14  Aggiornato: 5/12/2005 18:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ma il problema che più volte ci si è posti è : come incidere nella realtà quotidiana, che è fatta di tante cose, alcune sgradevoli, come i tempi del lavoro, quelli del non-lavoro, le tante incombenze giornaliere in cui a volte non si ha nemmeno il tempo di riflettere.Come far materializzare fuori dalla rete le tante buone idee e le informazioni importantissime che ancora in pochi conoscono?A volte si ha la sensazione che la stessa rete serva a svolgere una funzione di "sfogatoio", lasciando la realtà pressocchè immutata. Mi rendo conto che sono questioni a cui è molto difficile dare una risposta definitiva...ma sono le mie perplessità.

Io credo che il sistema conosca bene "la realtà quotidiana", quella delle "persone comuni" per loro, al punto tale da farmi fermamente credere che ha sempre inteso farne un punto di forza. La frenesia della nostra vita, per esempio, è un grande vantaggio per uno che di lavoro fa.....solo i confronti, mentre noi cerchiamo il confronto quando il tempo ce lo permette. Cospirare è più agevole, si dispone di molto tempo oltre al resto.
Questo è il nostro modo di lottare. Smentire, diffondere, provare, esaminare. Ed alla fine sbattere in faccia al sistema la nostra verità, frutto di ricerche globali, confronti ed analisi di prove.
Tu hai vissuto l'11 settembre su LC? Se si, devi sentire cosa vuol dire fare veramente qualcosa. Lo puoi vedere semplicemente negli occhi e nelle parole di qualcuno al quale hai dato i nostri filmati sull'11 settembre.
Solo questo, per me, ne vale la pena. Ma c'è tanto da fare.
Ciao

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Paxtibi
Inviato: 5/12/2005 18:20  Aggiornato: 5/12/2005 18:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
A volte si ha la sensazione che la stessa rete serva a svolgere una funzione di "sfogatoio", lasciando la realtà pressocchè immutata.

Rascal, la rete è un mezzo, giusto? Quindi, se la usiamo per sfogarci, diventa uno "sfogatoio", ma se la usiamo per informare, diventa un mezzo di informazione, così come potrebbe essere un intrattenimento e basta.
Sta a ciascuno di noi usare la propria ragione per farne il miglior uso possibile.
Quello che nella realtà si materializzerà dalle nostre esperienze dipende dall'uso che ne abbiamo fatto.
Dal mio punto di vista, se anche una sola persona decidesse di non votare più convinto dalle informazioni che anche grazie a me ha scoperto, sarebbe un risultato da festeggiare.

E non credo, come Solenero, che sia necessario "spingere" ad intervenire chicchessia: ognuno del mezzo ne fa l'uso che crede migliore, e se la pigrizia citata da Yarebon o l'insicurezza confessata da altri sono un freno ad intervenire, tutti, giovani o meno giovani, hanno le capacità per superare questo ostacolo. Non mi sembra utile fare pressioni in tal senso.

ilrosso
Inviato: 5/12/2005 18:53  Aggiornato: 5/12/2005 18:53
So tutto
Iscritto: 29/9/2005
Da:
Inviati: 17
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
eheheh è tosto luogo comune!!

del resto non pu essere che così, visto che son argomenti che non possno essere banalizati, pur a costo di renderne difficile l'approccio.
del resto come parlare di situazioni del genere senza prima aver fatto un'appropiata opera di documentazione personale?

però c'è lo stimolo a cercarsele le informazioni, anche solo un titolo, che ti metta la pulce nell'orecchio, può informarti che quel determinato argomento esiste, anche se non ne parla nessuno dei canali d'informazione. è un'importante occasione per tutti

alla prossima LC, a 4000....

Abulafia
Inviato: 5/12/2005 19:07  Aggiornato: 5/12/2005 19:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Buon compleanno a Matusalemix Mazzucco che oggi spegne 2000 candeline.... e dire che dagli interventi su RSA lo facevo più giovane!

Benvenuto ad Antonio e a tutti i neofiti che da semplici lettori han deciso di buttarsi nell'arena.
Un abbraccio simbolico a tutto il "mucchio selvaggio" di LC

...Ars adeo latet arte sua...
pessimista
Inviato: 5/12/2005 20:11  Aggiornato: 5/12/2005 20:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
la televisione è l'oppio dei popoli

sono uno degli ultimi iscritti e vi ringrazio per avermi illuminato, sebbene vi maledica quando vedo le facce dei miei colleghi quando tento di creargli qualche dubbio sull'11-9

diciamo cmq che un 15% andrà a vedere luogocomune, un 30% ci pensa e poi mi prende per scemo, il 55% mi prende per scemo e basta.

Volendo la percentuale non è male

Purtroppo l'ho presa abbastanza seriamente e dunque continuerò a farmi del male.




padrealdo
Inviato: 5/12/2005 20:13  Aggiornato: 5/12/2005 20:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/1/2005
Da: Reggio Emilia
Inviati: 130
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Terminato il ritiro con la sua bella ghirlanda di esercizi spirituali, mi appresto a spargere chiose qua e là, fidando che qualcuna porti frutto...

Orbene, dato che nessuno pare si attenti a farlo, proverò a ricoprire il ruolo del guastafeste, inanellando un paio di considerazioni controcorrente che di sicuro mi faranno passare per grande antipatico, ma che forse serviranno a variegare il quadro del dibattito che si sta svolgendo in questo 3d.

Inizierò richiamando Aristotele quando, nella Retorica, afferma che “i giovani sono senza sospetti perché non hanno ancora conosciuto il male del mondo”, e che “sono fiduciosi perché non hanno ancora avuto il tempo di essere ingannati”. E (mi) chiedo: siamo sicuri di fare loro un favore anticipando il tempo in cui vengono a trovarsi di fronte alla realtà nuda e cruda? Non hanno forse diritto, i giovani, di vivere gli anni della spensieratezza e dell’euforìa senza i quali non avrebbero poi ricordi con cui lenire le future ferite?

Il giovane (la giovane) ha bisogno dell’ideale, della speranza, della fiducia, dell’ammirazione, di modelli per costruire e non per distruggere. Se oggi beve l’amaro, accetterà domani di bere una qualunque bevanda fidando che sia dolce?

Non mi occorre sfogliare e richiamare qualche trattato di psicologia dell’età evolutiva, oppure il poderoso tomo Psicologia della personalità (G.W.Allport, LAS editrice) così ricco di spunti, per ritenere che una psiche portata alla maturità anzitempo può rischiare lo stallo, la chiusura all’evoluzione che accompagna il cammino dell’uomo lungo tutte le sue età. Ho timore di violare l’innocenza e il sorriso, come se recidessi un fiore in boccio impedendo ai suoi petali di sprigionare il profumo.

A ben pensare, la mia preoccupazione è duplice: da un lato il ragazzo (la ragazza) che appaga la sete di conoscere, di capire, per bisogno quasi vitale di crescere, essere grande - iniziato - senza indugiare nella pratica dell’illusione (che si tramuterebbe in delusione tanto più grande quanto più rimandata negli anni); dall’altro l’adulto, la guida, l’iniziatore, anche lui (lei) mosso dal bisogno altrettanto vitale di condividere il peso del disinganno con chi - forse... magari... - sarà capace di prospettare un mondo diverso, finalmente accettabile. L’adulto, ex-giovane, ha compreso tutto il suo fallimento, e passa il testimone al giovane nella sconfinata speranza che saprà portarlo al traguardo da vincitore.

E poi (lo dico in fondo, ma ce l’ho in cima ai pensieri da un po’), mi accorgo che pasturarsi nel settore della “informazione disallineata” alla lunga cambia le prospettive a tutte le età, anche - temo - in quelle avanzate. Lo tocco con mano quando mi succede di intercettare spezzoni di telegiornale e la tachicardìa fa capolino... La ricerca del vero indubbiamente appaga e gratifica, sebbene sia un lusso che ha il suo prezzo.

Ho più ragione io a temere, o altri ad osare?

Coraggio, il meglio è passato. (E. Flaiano)
babba
Inviato: 5/12/2005 20:13  Aggiornato: 5/12/2005 20:13
So tutto
Iscritto: 9/10/2005
Da: IxTlaN
Inviati: 17
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Lettere come questa ti danno la voglia di continuare a sperare che non sia tutta "monnezza" quella che ci circonda.
E' chiaro che il percorso non è mai agevole e bisogna avere la voglia e il coraggio di sapere proprio perchè spesso la verità non è piacevole ma necessita di una certa dose di coerenza....altrimenti la riduciamo a "pezza d'appoggio" come fanno i canali ufficiali.
Anche se è ancora presto,perchè mia figlia ha solo 1 anno, spero di essere in grado anche io di instillargli la "voglia" di conoscere la realtà dei fatti come quella di Antonio
In ultimo, ma non per importanza, gli auguri per il 2000 di LC....e, come suol dirsi, "che Dio ce lo accresca!"
....FINO A CHE CI SARA' QUALCUNO CHE VORRA' SAPERE LA VERITA',NON CI AVRETE MAI!!!!!!

garion
Inviato: 5/12/2005 20:23  Aggiornato: 5/12/2005 20:23
So tutto
Iscritto: 17/10/2005
Da:
Inviati: 13
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Augurissimi a Luogocomune per questo importante traguardo!!
Mi stupisce anzi il fatto che siano cosi "pochi"..
ne merita molti di più!! le schede poi sono interessantissime!
Spero anche che gli adsense vadano bene.. io il mio contributo in quel senso lo do..
ciauzz

Citazione:
"Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla." (Gibran Khalil)
AG
Inviato: 5/12/2005 20:26  Aggiornato: 5/12/2005 20:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Un primo traguardo...
Speriamo di raggiungerne anche di più difficili...

Nonostante il nome, non ho mai visto LuogoComune come un sito ovvio. Forse anche per questo mi ci sono approcciato in una maniera del tutto diversa dai miei standard soliti in giro per il web.
Non è una community in cui leggi-ti iscrivi-posti i tuoi commenti... o quantomeno non lo è stato per me: l'ho frequentato per un bel pezzo da semplice lettore-fantasma e mi ci sono voluti un bel po' di trimestri prima di prendere il coraggio ed effettuare il login. Ancora adesso scrivere un post è per me cosa ardua...
Difficile da spiegare, il perchè... All'inizio quasi mi pareva di essere entrato in un gruppo elitario ben consolidato in cui la mia presenza sarebbe stata "fuori luogo (comune)"; un po' perchè in effetti le mie conoscenze sulle tematiche affrontate erano a dir poco acerbe; un po', ovviamente, anche per la mia timidezza congenita che non guasta mai...
Ma poi di quel "gruppo elitario" cominci a sentirtene parte, ed anzi ti sembra quasi brutto non farti sentire, almeno ogni tanto, far sapere che ci sei. Soprattutto perchè scopri che in realtà quel "circolo" non è per niente "esclusivo", ed anzi il suo obbiettivo è proprio quello di espandersi, di aggregare quante più persone consapevoli possibli, essere più numerosi, diventare 2000 e più, perfino!
Ed allora cambia tutto. Anche i tuoi "giri per il web" diventano più mirati, e riapprodare a LC è come un ritorno a casa in cui condividere le impressioni.
Scrivere su LC può non essere semplice perchè il livello dei commenti è decisamente elevato, qualitativamente parlando. Chi "parla" sa bene di cosa sta parlando o quantomeno sa barare bene ; sono post documentati, istruiti, frutto di un'analisi che agli occhi dell'ultimo arrivato può incutere anche soggezione...
Ma la voglia di rispondere prima o poi ti viene: non lo farai quasi mai a cuor leggero le prime volte, ma per non sfigurare troppo anche tu ti sarai documentato, istruito, avrai sviluppato una tua analisi... in maniera che se proprio ti toccherà di fare una figura di cacca ti sarai lasciato almeno una feritoia per non sentirne l'odore...
Personalmente, quindi, anche io non credo sia necessaria una "sezione giovani" in LC... Anzi, penso che l'inevitabile desiderio di rispondere alle notizie oppure ai commenti spronerà ad una più attenta selezione delle cose da dire, evitando nella maggioranza dei casi di dire delle castronerie...

P.S.
Tipo questa?

Krya
Inviato: 5/12/2005 20:57  Aggiornato: 5/12/2005 20:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Padre Aldo

Il quesito è :

A rovinarsi, li aiutiamo noi, o lasciamo il piacere a una De Filippi o un Teodori qualunque?


Citazione:
qualitativamente parlando. Chi "parla" sa bene di cosa sta parlando o quantomeno sa barare bene


Se le cose sono condivisibli od hanno un fondamento concreto che porta alla critica, magari feroce, che differenza fà?

Con affetto

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Mnz86
Inviato: 5/12/2005 21:27  Aggiornato: 5/12/2005 21:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Da giovane (classe '86 come da nick), non posso non essere contento di vedere che sparpaglati fra i 2000 compagni luogocomunisti ci siano diversi coetanei.

Perchè non ricavare un mini-spazio su LC per i giovani?

La prima cosa che mi viene in mente, e che provo a abbozzare rapidamente, è che si potrebbe creare uno spazio (magari nel forum) dove confrontarci un pò tra di noi (anche under 25 o under 30, che ne so, con ampia e apprezzata libertà di incursione ai grandi e saggi ovviamente, perchè abbiamo gran bisogno anche del loro aiuto). Confrontandoci e riflettendo un pò insieme su quello che sono e su quello che possono diventare le nostre generazioni, sulle strategie per coinvolgere i coetanei, sui movimenti di protesta giovanili (liceali e universitari), o magari aiutandoci fra di noi senza vergogna (siamo tutti pivelli in fondo) a capire alcune cose che magari inizialmente ci sfuggono (problemi o eventi che i più grandi danno per scontato ma che noi, magari, non conosciamo) senza la vergogna (che di sicuro c'è) di esporsi nelle discussioni fra "esperti" di LC, con l'obiettivo di diventare un gruppo abbastanza coeso per coinvolgere meglio i nostri coetanei.

Insomma, creare una piccola rete di "nipotini di Redazzucco" (come ci sono i giovani di forza italia!) per accogliere meglio i nuovi arrivati e anche per conoscerci un pò meglio fra di noi "mosche bianche" e per tenerci in contatto. Sinceramente community simili, rivolte ai giovani, non ne conosco ma ne sento il bisogno (questo ovviamente non farà calare l'attenzione e la partecipazione alla hp, cioè non dovrebbe diventare una community parallela -niente scissionismo, ovviamente)

Spero di non aprire con questo un conflitto generazionale!

fatemi sapere se x voi può essere uno spunto interessante

Spero di non aver fatto sentire nessuno vecchio con questo commento! In caso contrario, chiedo rispettosamente e ripetutamente scusa

neno
Inviato: 5/12/2005 22:09  Aggiornato: 5/12/2005 22:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/10/2005
Da:
Inviati: 80
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
p. AG ....ed altri.

Anche per me è stata e continua ad essere la stessa cosa .
Un pò perchè "vecchio",un pò perchè poco avvezzo all'uso di queste"diavolerie" un pò perchè non cononosco una parola di inglese,un pò perchè ecc........... mi sono spesso trattenuto dall'intervenire.
Alla fine però mi sono convinto a farlo per una serie di motivi che provo ad elencare e che spero diano anche ad altri le motivazioni per intervenire :

1 - ringraziare ed incoraggiare Massimo Mazzucco per il lavoro che ha fatto , per portare avanti gli impegni già programmati : anche se non si riesce a contribuire "de facto" al suo lavoro , incoraggiarlo , spronarlo ,farlo sentire "capo" di una bella e numerosa famiglia .
Sono convinto che fà piacere e che dà ulteriori stimoli per andare avanti , soprattutto in quei momenti che gli ostacoli e l'indifferenza sembrano insuperabili ;

2 - cliccare è facile , non costa niente a volte le proposte pubblicitarie sono anche interessanti quindi cliccare è facile e lo possono fare tutti anche quelli più timidi,quelli più imbranati ed anche tutti quelli che spesso hanno molto da dire ma non trovano la spinta giusta per intervenire ;

3 - consigliare Luogocomune , farci collegare altri , distribuire il materiale e quante altre forme di propaganda possibile lo possiamo fare anche noi "vecchietti".
Anzi fare il lavoro di cui sopra ringiovanisce , fà bene alla salute e se qualche volta di danno del matto và benissimo : in fondo matto è colui che và controcorrente , che non è omologato al pensiero unico dominante .

Qualche giorno fà un "furbetto" voleva consigliare sulle cosiddette "operazioni piramidali " .

Ebbene se trasferissimo il metodo al sito potremmo da oggi assumerci l'impegno a portare almeno altri 4 o 5 "affiliati" per ciascuno da quì alla fine dell'anno .
Anzi : per Natale facciamo un regalo a noi stessi ed alla nostra sete di libertà e portiamo almeno 5 persone a testa dentro il "pozzo".

A Natale c'è più tempo diamoci da fare.

Grazie Antonio il tuo è un padre fortunato ma anche io sono padre e grazie a Dio sono molto fortunato , anzi , in quanto padre di due figli sono doppiamente fortunato .

A TUTTI I VECCHIETTI : CLICCARE FA' BENE ALLA SALUTE !!!!!!!!!!
Non di solo pane vive l'uomo ..... anche di companatico !!!!!!!!!

vulcan
Inviato: 5/12/2005 22:14  Aggiornato: 5/12/2005 22:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
per mnz86


Citazione:
Perchè non ricavare un mini-spazio su LC per i giovani?



Mnz86, rinforzo la tua idea,.. riproponendoti parte del mio post scritto più sù del tuo intevento

"Qui in luogocomune, la presenza di eventuali giovani o giovanissimi, come "sezione a parte" potrebbe proporre degli argomenti specifici

.... (come in quest'ultimo caso di Antonio)...[adesso anche di mnz86 e fragolina]

e potrebbe secondo me arricchire non poco L.C. di argomenti pertinenti , ma potrebbe ulteriormente indurre ad un taglio “semplificativo” noi tutti vecchi marpioni !

Forse.. e spero che Massimo legga questo post.. all’interno di luogocomune , si potrebbe inventare una sezione specifica .. il cui taglio e le cui caratteristiche sarebbero poi determinate dai partecipanti stessi! Con possibilità spontanea di mescolamento tra “marpioni e biberon”= adulti e meno adulti.

Insomma, per farla “stupida” anche il grande Milan ha i suoi “pargoli”

In merito a questo non sarebbe male sentire il parere sopratutto dei “biberon” ( i più giovani) che in questo momento ci stanno semplicemente leggendo!! Anche perché tra loro esiste una possibilità comunicativa che si differenzia nettamente dalla nostra!"

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
vulcan
Inviato: 5/12/2005 22:16  Aggiornato: 5/12/2005 22:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
Letto il commento di Fragolina mi vien da dire: Alla faccia dei giovani che non comprendono i "vecchi marpioni!"


Ehee ehee Pax..

ce l'hai presente la prima legge di Mendel?

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
vulcan
Inviato: 5/12/2005 22:33  Aggiornato: 5/12/2005 22:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
fragolina / è così, ma perchè non potrebbe essere il contrario??.....sembra stupido dirlo ma diffida da tutto, NIENTE escluso.


Il saggio intervento di fragolina ripropone per me due questioni fondamentali:

la prima è .. la semplificazione dei concetti, cosi che una questione "complessa" può essere espressa in modo assolutamente lineare .. badando al sodo, esattamente come fà lei!

.... la seconda, è il fatto che si ripropone puntualmente, la ricerca della verità... perchè attraverso l'informazione e la sua elaborazione ognuno di noi giunge a delle conclusioni personali..."alla sua verita'"

Il punto cruciale che propone fragolina è secondo me ...

...che lei pone l'accento sulla necessità di porre in discussione anche la "verità" presunta a cui si è giunti ..

...porsi dunque sempre in discussione con se stessi... e vedere al contrario il dato aquisito..

In effetti questo è l'unico modo realistico di non fossilizzarsi e non prendere per dogmi solo delle "verità" che a volte sono semplicemente verità temporanee suscettibili anche di cambiamento radicale!


"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
grazia
Inviato: 5/12/2005 22:33  Aggiornato: 5/12/2005 22:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2005
Da:
Inviati: 337
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ho seguito passo passo i vari commenti oggi perché mi sono sempre chiesta, aldilà della pagina dei commenti liberi che aveva impostato massimo tempo fa, quali età avessero i miei compagni di viaggio.
Antonio ha consentito a tanti di emergere, a tanti giovani che si stanno aprendo al mondo, secondo me con la curiosità che per la loro età è da invidiare. Io alla loro età ero una imbranata di prim’ordine…. Non che ora non lo sia ma…..
... diciamo che sono cambiata!
Bene, credo che il quadro della crescita giovanile e della maturazione sia un conforto grande per noi adulti che scopriamo che c’è una generazione che sta emergendo all’insegna della ricerca della verità laddove sanno esistere l’inganno.
Niente impedisce loro di sviluppare ed incanalare le loro energie nella voglia di crescere, di credere in alcuni valori, di difenderli, di combattere….. né di guardare al mondo con la speranza, e con la certezza che loro lo cambieranno, ma noi gli consentiremo di guardare questo mondo con occhi disincantati, quelli che avrei preferito avere io alla loro età.
Mi piacciono tantissimo questi giovani iscritti e non perché tra loro ce ne sia una che mi appartiene; mi appassionano le loro storie, la forma linguistica, il loro contenuto cerebrale, le loro paure di sbagliare……
Non abbiate paura, ragazzi, nel mondo di quelli che considerate anziani del sito ci sono persone come me che leggono con tanto interesse perché vogliono imparare, capire, approfondire ed hanno anche paura del proprio pensiero, innanzitutto, e che se non si “sentono” salutano e riflettono ma se sono convinti di qualcosa “non mollano” proprio come capiterà a voi di fare.
La vostra presenza rende “frizzante” LC…… esattamente come piace a me.



grazia

"Solo la verità può rendere liberi quanti oggi non vogliono essere servi..."

Paolo Sylos Labini
da "Intoccabili" di Lodato-Travaglio
vulcan
Inviato: 5/12/2005 23:20  Aggiornato: 5/12/2005 23:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
ciao neno

Citazione:
Un pò perchè "vecchio",


Vediamo di non esagerare con questa roba del vecchio!!

Benvenuto neno ...

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
UTO
Inviato: 6/12/2005 3:15  Aggiornato: 6/12/2005 3:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2005
Da: Finalmente a CASA
Inviati: 65
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
AG:
Citazione:
Scrivere su LC può non essere semplice perchè il livello dei commenti è decisamente elevato, qualitativamente parlando.....
Ma la voglia di rispondere prima o poi ti viene: non lo farai quasi mai a cuor leggero le prime volte, ma per non sfigurare troppo anche tu ti sarai documentato, istruito, avrai sviluppato una tua analisi...
Personalmente, quindi, anche io non credo sia necessaria una "sezione giovani" in LC... Anzi, penso che l'inevitabile desiderio di rispondere alle notizie oppure ai commenti spronerà ad una più attenta selezione delle cose da dire....


Sono perfettamente daccordo con l'inutilita' di "ghettizzare" i giovani.
Il processo di crescita di un individuo si sviluppa a mio avviso sia attraverso una serie innumerevole di errori maturati in prima persona, sia attraverso la continua sfida con noi stessi a migliorarsi grazie al confronto con quelli che stanno sempre un passo avanti a noi.
Per sbagliare c'e' sempre tempo e a volte i ricordi dei bei tempi andati non fanno altro che peggiorare la percezione del presente...
Meglio essere preparati!

Credo che LC sia un ottimo esempio di come la selezione naturale possa portare ad un continuo miglioramento della specie con la speranza di una futura estinzione dei predatori piu' rapaci.
Sono nato giraffa col collo corto, ora finalmente posso vedere le cose da una prospettiva piu' alta e mangiare i frutti prelibati della conoscenza.

Un grazie a Massimo e a tutti gli utenti di LC
Happy 2000

mbUTO

Paxtibi
Inviato: 6/12/2005 3:29  Aggiornato: 6/12/2005 3:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Anche a me è piaciuto l'intervento di AG, e sottoscrivo quello di UTO.

Le figure di cacca servono a crescere!

Ma ancor di più, quella generazionale è una delle tante barriere che ci tengono separati ed ignari gli uni degli altri, dobbiamo abbatterla, non ricrearla qua dentro.
Fragolina, ma non solo lei, ci dimostra quanto abbiamo da imparare gli uni dagli altri, indipendentemente dall'età, dal sesso, dalla preparazione.

E poi scusate, quali sarebbero i temi "che interessano i giovani" e non i "vecchi", o viceversa?

frankad
Inviato: 6/12/2005 8:03  Aggiornato: 6/12/2005 8:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Pax, Vulcan & friends.....

tanto per smitizzare....mi state facendo una tenerezza tremenda in questo confronto con i ragazzi, lo sapevo........
Come genitore "di lunga data" sono a Vs. disposizione per consigli fraterni.....ragazzi, abbiate comprensione.....

Franco

(Riccardo, se vuoi collaborare fammelo sapere, ciao)

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
vulcan
Inviato: 6/12/2005 9:35  Aggiornato: 6/12/2005 9:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
paxtibi / Ma ancor di più, quella generazionale è una delle tante barriere che ci tengono separati ed ignari gli uni degli altri, dobbiamo abbatterla, non ricrearla qua dentro.


Citazione:
l'inutilita' di "ghettizzare" i giovani.


ciao pax ciao uto

Il concetto di ghettizzazione utilizzato da te uto è a mio parere eccessivo .
.. releghiamo i "giovani in un mini spazio, separandoli dal resto dei marpioni?

Il mio concetto propositivo era completamente differente .. e forse mnz86 che non avendo letto il mio post, lo ha ripreso spontaneamente, intendeva proporre uno spazio all'interno del quale molti , tra i giovani avrebbero potuto incontrarsi .. per scelta..sia nelle tematiche specifiche , sia nella modalità di comunicazione.
In un binario a doppia circolazione, con i marpioni dove ciascuno sarebbe libero di camminare sulle rotaie che preferisce!

Il tuo concetto pax è anche una forzatura .. poichè lascia ad intendere dando per scontato che il modo di comunicare è univoco (tra marpioni e tra giovani) inventarne uno diverso ..a tuo parere
crea una barriera.

In realtà i fatti dimostrano il contrario.. se molti giovani e giovanissimi frequentano forum con un taglio diverso e non L.C. ci sarà pure una ragione.. essi di fatto scelgono un loro spazio che ritengono fisiologico!

Se molti giovani mi dicono .. “non mi trovo a mio agio perché siete tutti adulti e affrontate le questioni in modo complesso ”, ci sarà una ragione!?

Se poi mnz86 spontaneamente ripropone la questione ci sarà una ragione?

Se poi qualche giovane in questo articolo è comparso nello scrivere .. mentre prima era nascosto.. ci sarà una ragione!?

Insomma se qui all’interno di L. C. siamo prevalentemente adulti ( che l’eccezione non fa la regola), ci sarà una ragione!

Riguardo alla comunicazione pax .. pensare che si possa comunicare con i giovani utilizzando dei parametri mentali .. che sono nostri e personali .. è quanto meno azzardato. Esistono sicuramente modalità di approccio ad un problema completamente differenti rispetto alle nostre..ed anche livelli di interazione ed emotività differenti ..

Non si tratterebbe quindi di ghettizzare ma semplicemente dare la possibilità a chi vuole di potersi incontrare su un ulteriore binario con peculiarità tutte proprie e nel medesimo tempo L.C. avrebbe la capacità di far ruotare intorno a se delle potenzialità.

Ma se dovessi vedere L.C. invaso da biberon .. allora e solo allora darei ragione a te e a Uto!

ciao
sergio

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
frankad
Inviato: 6/12/2005 9:45  Aggiornato: 6/12/2005 10:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Pechè non proviamo a scambiare "opinioni" subito, perchè un'azione del genere probabilmente eviterebbe parole e faciliterebbe fatti, inquanto ci darebbe un'unita di misura della nostra capacità di comunicazione. Pensio sia interessante confrontare le nostre opinioni, scegliendo un tema che conosciamo, am che forse non abbiamo mai esaminato sotto questo punto di vista. l'11 settembre.

Premesso che l'11 settembre è stato un fattore determinante per Luogocomune. Personalmente sono da sempre stato molto interessato alla reazione dei giovani rispetto allo stravolgimento della versione ufficiale.

Io vorrei chiedre ai giovani colleghi di LC:


1) qual'è stato il vostro approccio iniziale verso la possibilità che tutto fosse una montatura?
2) Se avete visto i filmati o altro di simile, qual'è stata la vostra reazione istintiva?
3) Un'eventuale constatazione di presenza di "cospirazione" vi ha fatto perdere fiducia negli adulti o solo verso quella parte di adulti?


Grazie

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Krya
Inviato: 6/12/2005 10:26  Aggiornato: 6/12/2005 10:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
(Riccardo, se vuoi collaborare fammelo sapere, ciao)


Quanto è pericoloso quell'uomo.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Mnz86
Inviato: 6/12/2005 11:03  Aggiornato: 6/12/2005 11:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Zio Massimo, non si potrebbe aprire un piccolo sondaggio per vedere se sono più quelli d'accordo o quelli contrari a LC jr?

E' ovvio che si può sempre intervenire, anche facendo figure di cacca, e che non ci si deve vergognare per questo (io, d'altra parte, ho esordito qui su LC con la pubblicazione di un articolo sul LIVE8 -ora che ci penso era il 7/7, data degli attentati di Londra- dopo una settimana che avevo incontrato LC).

Però, se un "giovane" passa per sbaglio di qui, e magari prova un briciolo di interesse per un articolo, ci dobbiamo attaccare a lui con le unghie e trascinarlo dentro prima che si stufi (sapete come sono i giovani.. Maria de Filippi è sempre in agguato pronta a risucchiarli davanti alla tv). Proporgli un'angolo per l'accoglienza dove partecipare attivamente, sicuramente, rafforzerebbe il suo "senso di appartenenza" a Luogo Comune che difficilmente svilupperebbe leggendo una volta ogni tanto passivamente (chissà quanta gente ha frequentato per un periodo e poi è scomparsa).
Anche per questo sono nate le organizzazioni giovanili di partito.

FRANKAD: credo che un giovane sia molto più facilitato a sposare una tesi cospirazionista che un adulto. Di sicuro, in generale, ha più tempo e più curiosità della maggioranza dei cinquantenni, per esempio(quelli che sono qua, da questo punto di vista, sono immensamente giovani dentro). Come rovescio della medaglia, ovviamente, c'è da dire che la sposa con meno consapevolezza (magari lo fa per fare il diverso, il superiore, il saputello, l'alternativo).

1) personalmente ho pensato che tutti quelli che sostenevano tesi alternative sul'11 settembre fossero dei pazzi frustrati. Mi sono avvicinato a queste tesi lentamente: la versione alternativa dell'11 settembre è un boccone troppo grosso per essere subito metabolizzato e, anzi, è più facile che faccia perdere credito (agli occhi del neofita) a tutta l'informazione online.

La fiducia della gente nei media mainstream, secondo me, va limata lentamente. Bisogna insinuare il tarlo che molto spesso la versione ufficiale è falsa, partendo dalle piccole cose per evitare il "rimbalzo" su questioni troppo impegnative da accettare.

Spesso utilizzo questo esempio per tentare di avvicinare le persone a questo modo di pensare che, piano piano, non può non portare alla presa di coscienza sulla verità dell'11 settembre: la storia è piena di congiure o di assassini, da Giulio Cesare a Nerone e il rogo di Roma. Oggi, a distanza di migliaia di anni, sappiamo che queste cospirazioni sono esistite, e le studiamo sui libri di scuola. Ci sono voluti secoli, però: all'epoca certo nessuno si permetteva di contestare le versioni ufficiali e anzi sarebbe stato deriso per quelle tesi che, oggi, sappiamo vere. Ora: dobbiamo aspettare anche noi di diventare storia perchè ci si renda conto che anche nella nostra epoca cospirazioni e sotterfugi sono all'ordine del giorno, o vogliamo provare a portarci avanti?

2) ammirazione e rispetto verso chi ha fatto la controinformazione con pochissimo in mano e quasi nessuna prospettiva (di guadagno, tra l'altro)

3) personalmente mi ha fatto perdere un pò la stima verso la maggioranza degli adulti. Non hanno imparato niente, per farsi fregare così su tutto? L'esperienza, secondo me, dovrebbe portarli ad essere un pò più scettici (e non solo disillusi nei confronti degli ideali e menefreghisti-individualisti), invece non hanno dubitato nemmeno per un secondo. Evidentemente il sistema li ha cotti a puntino. D'altra parte, però, le generazioni precedenti non hanno avuto la fortuna di partecipare alla rivoluzione digitale e all'esplosione di contro informazione degli ultimi anni (chissà come diventeremo noi che a 20 anni leggiamo LC, Disinformazione e ComeDonChisciotte).

mi fa strano sentire di Antonio, avvicinato all'informazione underground dal padre, e di tutti gli altri genitori fantastici che ci sono su LC (e chissà che figi svegli cresceranno). Mio padre, ex fedele DC, è ora semi-leghista.

vulcan
Inviato: 6/12/2005 15:59  Aggiornato: 6/12/2005 15:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
mnz 86..

tu sei Jr solo nell'anagrafe!

ciao
vulcan

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
fragolina
Inviato: 6/12/2005 18:08  Aggiornato: 6/12/2005 18:08
So tutto
Iscritto: 13/6/2005
Da:
Inviati: 5
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
da quando mia figlia mi ha detto che scrivo in modo "avvitato", mentre Tizio scrive "bloccato" Caio "Quando lo capisco ti faccio un fischio" o Pinca "chiaro come l'acqua" mi sono messo a riflettere ed a rileggere, cercando il perchè di quelle definizioni.




se posso permettermi, ti rispondo in quanto mi sento un pò tirata in ballo....ehehe
trovo che il sito sia ottimo, perchè ricco di VERA informzione; indaga su argomenti che dovrebbero essere propri di quella stessa informazione (verosimilmente quella che passa per la tv) che li ha dimenticati, ma un giovanissimo ha difficoltà...
io entro spesso, ma leggo senza commento, perchè percepisco un alto livello sul piano culturale che non riuscirei a fronteggiare.
e allora molte cose: "Quando le capisco ti faccio un fischio"
o quando leggo un commento tecnico anch'io dico: "chiaro come l'acqua".


credo che l'idea di rileggere per capire il perchè di quelle definizioni sia stata un'ottimissima mossa, ma se posso chiederti di rilegge gli stessi post, ti chiedo anche di guardarli con l'occhio di un diciasettenne che sta appena iniziando a conoscere il mondo, che è bombardato dalla musica, dalla tv, dal divertimento e come approccio verso un'argomentazione seria si sente "spiattellare" in faccia (non assolutamente in senso negativo) l'enorme cultura di ognuno di voi che sgorga da ogni singola parola.

è difficile.
è difficile rispondere, porsi in un certo modo... forse è che un giovane si sente debole perchè non ha l'appoggio di altri giovani come lui...
non saprei...

forse si sente un pò come un pesce fuor d'acqua, che varca la soglia, tra l'altro, di un mondo che ancora non gli è proprio...ma sta appena iniziando a conoscere, e quindi "non ci prende testa" e preferisce leggere senza immischiarsi...eheh

però ti ringrazio immensamente per il complimento che mi hai fatto, non puoi capire quanto mi abbia fatto piacere.
complimenti a te per essere stato in grado di metterti in iscussione al commento di tua figlia .

Citazione:
diffidare è d'obbligo,ma talvolta è anche un comportamento indotto dal sistema,per dividerci ed isolarci


il diffidare da ciò che abbiamo attorno non è un modo per isolarsi, ma un modo per prendere atto del fatto che il mondo cerca di ingannarci e farci contiuamente cadere nell'errore, e allora sai che ti dico?che se il mondo creca di ingannarmi, allora sarò io a denudarlo dalle sue verità, e che provi a fermarmi, voglio vedere poi chi la spunta eheh

frankad
Inviato: 6/12/2005 18:13  Aggiornato: 6/12/2005 18:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
FRANKAD: credo che un giovane sia molto più facilitato a sposare una tesi cospirazionista che un adulto. Di sicuro, in generale, ha più tempo e più curiosità della maggioranza dei cinquantenni, per esempio(quelli che sono qua, da questo punto di vista, sono immensamente giovani dentro). Come rovescio della medaglia, ovviamente, c'è da dire che la sposa con meno consapevolezza (magari lo fa per fare il diverso, il superiore, il saputello, l'alternativo).

Diciamo che tu pensi che la maggior parte degli “allineati” (dai, chiamiamoli così) tendono ad accettare le tesi del sistema. E’ un male diffuso, ne siamo consapevoli, la società in cui viviamo è un riflesso di questo atteggiamento.
La frase finale: penso che non tutti abbiano le stesse capacità oppure il tempo deve ancora arrivare per taluni.

1) personalmente ho pensato che tutti quelli che sostenevano tesi alternative sul'11 settembre fossero dei pazzi frustrati. Mi sono avvicinato a queste tesi lentamente: la versione alternativa dell'11 settembre è un boccone troppo grosso per essere subito metabolizzato e, anzi, è più facile che faccia perdere credito (agli occhi del neofita) a tutta l'informazione online.
La fiducia della gente nei media mainstream, secondo me, va limata lentamente. Bisogna insinuare il tarlo che molto spesso la versione ufficiale è falsa, partendo dalle piccole cose per evitare il "rimbalzo" su questioni troppo impegnative da accettare. Spesso utilizzo questo esempio per tentare di avvicinare le persone a questo modo di pensare che, piano piano, non può non portare alla presa di coscienza sulla verità dell'11 settembre: la storia è piena di congiure o di assassini, da Giulio Cesare a Nerone e il rogo di Roma. Oggi, a distanza di migliaia di anni, sappiamo che queste cospirazioni sono esistite, e le studiamo sui libri di scuola. Ci sono voluti secoli, però: all'epoca certo nessuno si permetteva di contestare le versioni ufficiali e anzi sarebbe stato deriso per quelle tesi che, oggi, sappiamo vere. Ora: dobbiamo aspettare anche noi di diventare storia perchè ci si renda conto che anche nella nostra epoca cospirazioni e sotterfugi sono all'ordine del giorno, o vogliamo provare a portarci avanti?

Condivido quello che dici. La consapevolezza comincia col “forse non è tutto come ci hanno detto”, esige un certo tempo e la mente giusta.
Noi siamo consapevoli rispetto ad altri tempi. Il web ce lo permette. Io sento di avere l’obbligo di informare, parlare con le persone con le quali mi relaziono e cercare di spingerli ad informarsi. Questo perché sono convinto che l’unica arma che abbiamo è la diffusione della verità per far crescere il numero di persone consapevoli. Facciamo questo, il resto verrà.

2) ammirazione e rispetto verso chi ha fatto la controinformazione con pochissimo in mano e quasi nessuna prospettiva (di guadagno, tra l'altro)

Penso che questa frase sia un grande riconoscimento, per chi di dovere.

3) personalmente mi ha fatto perdere un pò la stima verso la maggioranza degli adulti. Non hanno imparato niente, per farsi fregare così su tutto? L'esperienza, secondo me, dovrebbe portarli ad essere un pò più scettici (e non solo disillusi nei confronti degli ideali e menefreghisti-individualisti), invece non hanno dubitato nemmeno per un secondo. Evidentemente il sistema li ha cotti a puntino. D'altra parte, però, le generazioni precedenti non hanno avuto la fortuna di partecipare alla rivoluzione digitale e all'esplosione di contro informazione degli ultimi anni (chissà come diventeremo noi che a 20 anni leggiamo LC, Disinformazione e ComeDonChisciotte).


Se posso darti un piccolo consiglio, cerca di tramutare la perdita di stima con la presa di coscienza: sono così. La maggio parte della società ha le caratteristiche che descrivi. Pensa al tuo ruolo ed a quello dei tuoi coetanei e delle persone che pensi ti assomiglino. In quello che pensate e fate c’è il futuro.

Ciao Mnz86

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
yarebon
Inviato: 6/12/2005 18:45  Aggiornato: 6/12/2005 18:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Tenterò di rispondere alla tue domande frankad, dato che rientro nella categoria giovani

1)in quel periodo andavo al liceo e ricordo che proprio quell'anno cominciai ad interessarmi alle teorie della cospirazione, avendo già letto qualcosa cmq in precedenza. Il mio approccio fu scettico, non volevo credere alla versione ufficiale, quindi cercai su internet fonti alternative
2) la mia reazione fu rabbia ma non sorpresa, perchè precedentemente varie letture di ogni tipo mi avevano preparato per così dire ad accettare che dietro l'11 settembre ci fosse la cospirazione. Sono stato sempre un tipo curioso che non si è mai voluto fermare alla superficie delle cose e forse un pò troppo precoce per la mia età. raccontò una storia: ricordo che nella terza media fondammo con degli amici un club sugli ufo. Gli altri la prendevano più sullo scherzo, invece io rimasi profondamente turbato su questo argomento e cercai di comprare libri ed informarmi e la mia visione cristiana cattolica della vita ne usci frantumata, perchè a 14 anni facevo pensieri del tipo: "ma se esistono altre forme
di vita nell'universo Gesù allora anche per loro è il messia? e si è fatto crocifiggere anche in altri pianeti?" Ero in crisi, ossia come conciliare gli ufo e tutto quel mondo paranormale con la religione cristiana che oltretutto non crede a queste cose e spesso le ritiene pericolose? Quindi me ne allontanai. Potete capire che ragazzo anormale ero già a 14 anni. Un tipo come me non poteva poi che prendere la strada che porta allo studio dell'esoterismo e quindi accettare come fatto naturale la cospirazione, insomma sono un pò anormale. Il pensare molto mi ha fatto isolare un pò troppo! Non ero molto consapevole nel 2001, ma la mia reazione non fu sorpresa e sbigottimento!
3) più che negli adulti io non ho fiducia nei potenti di qualunque tipo. Stranamente spesso ho una fiducia esagerata nel prossimo e tento sempre di dare più di una possibilità a chi si comporta male nei miei confronti e questo non è mai cambiato, quindi il "luogocomune" che chi crede nelle cospirazioni è paranoico verso tutti non è preciso. Io ho fiducia nella gente, ma diffido sempre di chi ha il potere e questo perchè in quei casi per me entrano in gioco meccanismi esterni alla persona che la fanno cambiare e agire in modo non naturale.insomma sono molto paranoico nei confronti di ogni cosa che riguarda organismi, stato, organizzazioni, insomma strutture di potere, per me sono tutte marce perchè contaminate appunto dal potere e quindi può succedere di tutto e può essere concepibile qualsiasi nefandezza in queste organizzazioni.
Ciao

frankad
Inviato: 6/12/2005 18:54  Aggiornato: 6/12/2005 18:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao Yarebon.

Ho visto vari post con elogi, molti sorpresi, a seguito della lettura di post di giovani. Credo che noi due potremo stare adesso in un caffè parlando e bevendo..una birra?

Il tuo percorso ha preso una strada, che ti ha portato dove non tanti, in effetti, arrivano alla tua età. Hai un vantaggio, quello di aver aperto gli occhi e fatto funzionare, bene, il cervello prima di tanti altri. Approfittane.
La fiducia non ha età o ruoli secondo me: ha una persona che ti sta di fronte e la tua capacità di giudizio nei suoi confronti. O un sistema, per esempio, del quale ne vedi le azioni e puoi giudicare.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
soleluna
Inviato: 6/12/2005 22:02  Aggiornato: 6/12/2005 22:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
ehm ehm io dove dovrei inserirmi di grazia? tra gli adulti per anagrafe o tra i giovani per animo???

vabbè se aprite una sezione jr io mi infilo lì semprechè non mi caccino come matusalemme....

Benvenute nuove voci di LC, qui, a mio modestissimo avviso, abbiamo tutti da imparare gli uni dagli altri, voi per età potete rubare un po' di esperienza e di saggezza, in cambio avete da dare audacia e coraggio, e tutti abbiamo bisogno di un po' di tutte queste cose!!

Un abbraccio
Pat

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
vulcan
Inviato: 6/12/2005 22:15  Aggiornato: 6/12/2005 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
mnz86/ Zio Massimo, non si potrebbe aprire un piccolo sondaggio per vedere se sono più quelli d'accordo o quelli contrari a LC jr?


Citazione:
fragolina/ forse si sente un pò come un pesce fuor d'acqua, che varca la soglia, tra l'altro, di un mondo che ancora non gli è proprio...ma sta appena iniziando a conoscere, e quindi "non ci prende testa" e preferisce leggere senza immischiarsi...eheh


pax che fine hai fatto??

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
zinzula
Inviato: 6/12/2005 22:42  Aggiornato: 6/12/2005 22:42
So tutto
Iscritto: 27/10/2005
Da: sandalia
Inviati: 6
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
vulcan sono d'accordo con te ,sono sicura che fragolina saprà con intelligenza conoscere il mondo che la circonda.Anch'io ho una ragazzina di 12 anni e con molta fatica cerchiamo di inserirla in questo mondo di falsità,mi auguro che riesca ad imboccare la strda giusta,ma soprattutto che ragioni sempre con la sua testa.

secondo tale legge certi soggetti fanno strada assumendo via via incarichi sempre più impegnativi, fino a raggiungere... il loro massimo livello di incompetenza
zinzula
Inviato: 6/12/2005 22:44  Aggiornato: 6/12/2005 22:44
So tutto
Iscritto: 27/10/2005
Da: sandalia
Inviati: 6
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
fragolina sei unica

secondo tale legge certi soggetti fanno strada assumendo via via incarichi sempre più impegnativi, fino a raggiungere... il loro massimo livello di incompetenza
vulcan
Inviato: 6/12/2005 23:21  Aggiornato: 7/12/2005 0:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Junior:

soleluna sempre splendente
frankad il pragmatico
Krya homines
Grazia feminas
Mnz86 junior
Yarebon (?)
Fragolina e panna
Wes (?)
Vulcan fuoco e fiamme
Neno (?)
Zinzula timidezza
Babba (?)
titano 75 super impegnato
florizel spumeggiante
ghilgamesh (?)
felice capretta , dal sorriso durbans

vecchiacci

AG (?)
Uto il guerriero
Paxtibi il dotto
Garion (?)
Mc il razionalista

(la classifica è assolutamente basata su un metodo soggettivo!)

MAZZUCCO?

..si solo so ... che sono un rompiscatole

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
manolete
Inviato: 6/12/2005 23:39  Aggiornato: 6/12/2005 23:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani


Quoto e straquoto,

manolete (1959)

Conosco adolescenti che sono fiori non ancora sbocciati, altri che sembrano fiori che timidamente aprono i loro petali al soli, altri vecchi come Matusalemme ma non altrettanto saggi.

Conosco anche anziani con negli occhi l'azzurro del mare e del cielo, altri che sono stanchi e aspettano di poter giocare le ultime mosse con la morte, altri ancora che forse non sono mai nati...

L'età (come tutto, del resto) è un fattore soggettivo,

suerte,
manolete

PS: notare la "pancetta" del ciclista...

soleluna
Inviato: 7/12/2005 0:01  Aggiornato: 7/12/2005 0:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Vulcan
...e Santaruina ?????

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
vulcan
Inviato: 7/12/2005 0:12  Aggiornato: 7/12/2005 0:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
soleluna/ ...e Santaruina ?????


Miseria Ladra ...!!

hai ragione... lo inserisco .. prima che lui se ne accorga...


santaruna biberon

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
vulcan
Inviato: 7/12/2005 0:36  Aggiornato: 7/12/2005 0:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
autorimosso

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
civy
Inviato: 12/12/2005 20:00  Aggiornato: 12/12/2005 20:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/9/2005
Da: Firenze
Inviati: 56
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao a tutti..ritardo clamoroso in questa discussione..ma la genitrice rompe e basta e ha staccato il computer senza motivo...

hi-speed:
Citazione:
Complimenti ad Antonio ed anche a Civy una iscritta di sedici anni!!


grazie per i complimenti

florizel:
Citazione:
Ti invio un bacio,e anche a Civy,che saluto calorosamente.


grazie anche a te..so che ti avevo promesso di scriverti, ma sono impossibilitata..
un bacino

qua mi sa che prima che legga bene arriva il 2006 e non avrà più senso scrivere...nè rispondere alle 3 domande di franco, sigh!!!

un saluto a tutti, non scriverò ancora per un po'..

“L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante. Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità – si vorrebbe morire” - Cesare Pavese
frankad
Inviato: 12/12/2005 20:28  Aggiornato: 12/12/2005 20:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao Civy.

tranquilla, ti staremo aspettando. Tu sfogati per le vacanze, fagliela pagare.
Un bacione

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
hi-speed
Inviato: 13/12/2005 0:22  Aggiornato: 13/12/2005 0:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ueè "ragazzi" e MAXGALLO & GOLDSTEIN??!
hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
SirPaint
Inviato: 13/12/2005 0:40  Aggiornato: 13/12/2005 0:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/5/2005
Da: Laputa
Inviati: 355
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Ciao Civy,

fatti forte! Anche a casa mia la moglie litiga con la figlia ed il figlio; e i figli litigano fra di loro.

Io non posso prendere le difese di alcuno!!

Mi resta solo qualche minuto per le capriole mentali su LC.

Ciao SirPaint

No Plane!
Jck
Inviato: 14/12/2005 19:04  Aggiornato: 14/12/2005 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: Happy 2000 - All'insegna dei giovani
Citazione:
Luogocomune supera oggi i 2000 iscritti (chi sarà il "fortunato"? Manox66 è n. 1998). Ci aveva messo un anno, dal Marzo 2004 al Marzo 2005, a raggiungere faticosamente i primi 500. Ma a Settembre già eravamo 1000, e in meno di tre mesi siamo raddoppiati.


Salve,
chiedo scusa se, ancora una volta, posto in un thread "morto".

Volevo solo fare notare che in un anno (marzo 2004 - marzo 2005) si sono raggiunti i 500 iscritti, poi in sei mesi (marzo 2005 - settembre 2005) gli iscritti sono raddoppiati arrivando a 1000, poi in tre mesi (settebre 2005 - dicembre 2005) gli iscritti sono raddoppiati arrivando a 2000. Se si va avanti cosi per la seconda metà di gennaio saremo in 4000.

Saluti


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA