Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Alla fine gli USA l'hanno capita
Inviato da Redazione il 12/4/2015 12:10:00 (7068 letture)

Eisenhower, Kennedy, Johnson, Ford, Carter, Reagan, Bush padre, Clinton, Bush figlio, Obama.

Sono ben 10 i presidenti americani a cui Fidel Castro è sopravvissuto, insieme alla sua rivoluzione del '59. E oggi finalmente l'ultimo dei 10 presidenti ha riconosciuto che l'embargo durato più di 50 anni non è servito a nulla.

Per capire meglio quanto la rivoluzione cubana abbia dato fastidio agli americani, ripubblichiamo alcuni documenti desecretati della CIA, nei quali gli "astuti" uomini di Langley mettevano insieme le idee più bizzarre per cercare di rovesciare il regime castrista. (Tutto questo, naturalmente, al netto di "Operation Northwoods", dove si suggeriva di abbattere un drone americano nelle vicinanze di Cuba, per poi dare la colpa a Fidel Castro).

*******

OPERAZIONE "Questo fa sul serio". [Articolo originale]

Dopo un pò di tempo dal successo della rivoluzione, gli USA capiscono che Castro non è un fringuello di passaggio, e cominciano a pensare seriamente di destabilizzarlo in tutti i modi. La CIA partorisce così centinaia di idee, ognuna con un particolare "nome in codice" - alcune praticabili, altre semplicemente ridicole, ma tutte comunque fetenti - che mostrano già il germe di quella mentalità di inganno e tradimento che oggi si dà ormai per scontata in tutte le operazioni in cui la CIA sia in qualche modo coinvolta.



1. OPERAZIONE "STRITOLAMENTO"

a. SCOPO. Interrompere/danneggiare i centri di comunicazione militari e civili di Cuba.

b. METODO: Ciò si può ottenere grazie all'introduzione di uno "speciale" tubo a vuoto in particolari attrezzature di comunicazione. Il tubo, già disponibile, è praticamente impossibile da individuare, poichè diventa funzionale solo in seguito all'inserzione di un certo composto chimico alla sua base. Tale composto diventa un conduttore di elettricità solo quando riscaldato.


2. OPERAZIONE "BIGLIETTO OMAGGIO"

a. SCOPO. Creare subbuglio e dissenso nella popolazione.

b. METODO. Ciò si può ottenere paracadutando dei biglietti validi, di sola andata, della PanAmerican o della KLM, per Mexico City, Caracas, ecc. (ma non USA). Insieme ai biglietti si potrebbe paracadutare altro materiale di propaganda. La quantità di biglietti potebbe [man mano] aumentare. La loro validità dovrebbe essere limitata.


3. OPERAZIONE "INVERSIONE DI MARCIA"

a. SCOPO. Creare indicazioni che l'importanza di Castro per la causa della rivoluzione sia in caduta, al punto tale che se ne stia progettando la "rimozione".

b. METODO - Uso dei vari sistemi dell' intelligence, in un crescendo che arrivi un giorno a far scoprire a Castro l'inganno o trucco. [?]



4. OPERAZIONE "DISERTORE"

a. SCOPO. Indurre elementi o individui dell'esercito di Cuba a disertare, insieme ad equipaggmento/attrezzature.

b. METODO. Questo fenomeno, quando ben pianificato e messo in atto, porta ad una riduzione del potenziale di guerra. In un sistema totalitario la reazione immediata è quella di una stretta nei controlli accompagnata da un calo delle attività. Porta inoltre scompiglio all'interno dei servizi segreti. Si può ottenere coi [soliti] metodi di intelligence, e con la promessa di ricompense.

5. OPERAZIONE "CEDIMENTO MECCANICO"

a. SCOPO. Introdurre di nascosto materiali che possano causare incidenti ad aerei, veicoli, o navi.

b. METODO. Se possibile, questa attività andrebbe concentrata sugli aerei di produzione sovietica. Se ben eseguita, dovrebbe portare una perdita di fiducia nelle attrezzature, aumentare i problemi dei ricambi e della manutenzione, e intaccare seriamente le capacità belliche.

6. OPERAZIONE "INSABBIAMENTO"

a. SCOPO: convincere il governo comunista di Cuba che le forze navali assegnate al progetto Mercury [capsula spaziale, primo americano in orbita] non sono che una copertutra.

b. METODO: Non bisogna far sapere per che cosa sia esattamente la copertura. Questo va lasciato a loro da capire. Questa si può collegare all'operazione "Sporco Trucco".

7. OPERAZIONE "SPORCO TRUCCO"

a. SCOPO. Produrre prove irrefutabili che, nel caso il volo Mercury dovesse fallire, la colpa è dei comunisti e dell'intera Cuba.

b. METODO. Preparare in anticipo prove varie che mostrino interferenze elettroniche da parte di Cuba.


8. OPERAZIONE "PIENO DI BENZINA"

SCOPO. Far perdere fiducia nei combustibili forniti dal Blocco Sovietico, suggerendo che siano contaminati.

********



METODO. Introdurre un particolare attivante biologico nei depositi di carburante dell'aviazione. Questo composto cresce a contatto col carburante fino a mangiarsi l'intero spazio disponibile all'interno del serbatoio.


9. OPERAZIONE "UOMO OMBRA".

SCOPO. Convincere il governo di Castro che la penetrazione clandestina e il rifornimento di agenti sono costantemente in corso.

METODO. Grazie alle caratteristiche di BJ, UDT, e JJ [?], creare l'impressione che sbarchi siano avvenuti su varie spiagge e che lanci paracadutati siano avvenuti in altre zone. [Forse lasciare detriti, avanzi, pezzi di paracadute, ferraglia, roba varia?


10. OPERAZIONE "TOMBOLA"

SCOPO. Creare un incidente in cui appaia che le basi statunitensi a Cuba [Guantanamo] siano state attaccate, fornendo così una valida scusa per l'intervento militare USA, inteso a rovesciare l'attuale governo di Cuba.

METODO. Ciò è possibile grazie all'utilizzo di SNAKES [specie di mortaretti multipli] appena fuori dai limiti della base di Guantanamo. Gli snakes simulano i rumori di un effettivo scontro a fuoco, ed è più che lecito aspettarsi che in nostri soldati reagiscano come se la base fosse davvero sotto attacco. Con adeguata preparazione, a ciò si potrebbe far seguire un controattacco, e la base potrebbe "erogare" forze a sufficienza per reggere fino all'arrivo di aiuti - allertati in precedenza - che attaccherebbero poi altre zone dell'isola.

Si calcola che un sequenza di eventi come questa porterebbe al tracollo l'esercito cubano, causandone la sconfitta.

(1) Attacco simulato a Guantanamo.
(2) Se ne da notizia al Presidente.
(3) Il Presidente ordina il contrattacco, che include:
(a) Decollo immediato di bombardieri preallertati, con bersaglio le piste degli aeroporti cubani.
(b) Contrattacco con strategia coordinata in comunicazione con Cuba.
(c) Flotta, preallertata, muove verso bersagli o zone di sbarco predeterminati.
(d) Imbarco immediato via aria di truppe preallertate verso bersagli prestabiliti.
(e) Decollo addizionale di aerei per ripulire le zone di paracadutaggio, e bloccare ulteriormente le vie di comunicazione.
(f) Navi e aerei sbarcano truppe via mare/aria per impadronirsi di aereoporti, ferrovie, strade, ecc...

****

UN COMMENTO: Il giochino di "farlo sapere al Presidente" è stato poi messo in atto, ed alla grande, con lo sbarco alla Baia dei Porci. Peccato che Kennedy abbia detto di no all'invio di rinforzi. Lui si è prenotato una pallottola per Dallas, ma il mondo ha evitato una possibile crisi atomica.
*****



11. OPERAZIONE "DOLCE VITA"

SCOPO. Disilludere la popolazione cubana riguardo alla figura di Castro, con distribuzione di falso materiale fotografico.

METODO. Preparare la foto prescelta, ad esempio con un Castro obeso e attorniato da un paio di "bellezze", in una qualunque situazione, chiaramente in una stanza di casa sua, arredata di gran lusso, con la tavola imbandita del più prelibato cibo cubano, con una scritta (adeguatamente cubana) tipo "La mia porzione è diversa". Farne quante copie se ne vuole, su carta sterilizzata [?] e poi paracadutarle sul paese o distribuirle via agenti [sul territorio]. Questo dovrebbe mostrare il vero volto persino di un dittatore rosso [Commie = dispregiativo] davanti alle masse deprivate di tutto.


12. OPERAZIONE "SOTTO PRESSIONE"

SCOPO. Far credere a Castro che alcuni piloti rossi "solo di facciata" stiano in realtà pensando di disertare, causando così un incremento dannoso delle misure di sicurezza.

METODO. E' noto come molti piloti cubani conoscano personalmente dei piloti della CRAF (Civil Reserve Aviation Force). Di conseguanza, usando tutte le fonti disponibili, determinare i nomi di quei piloti considerati fedelissimi a Castro. Far girare poi la voce che questi piloti stiano per disertare, per motivi economici o ideologici. L'inevitabile giro di vite alle misure di sicurezza dovrebbe danneggiare la figura di Castro, oltre che imporre restrizioni insopportabili alle attività di esercitazione.

Voto: 8.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Joseph
Inviato: 12/4/2015 12:39  Aggiornato: 12/4/2015 12:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2010
Da:
Inviati: 34
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Aprire i confini no?

In certis unitas, in dubiis libertas, in omnibus caritas
bushfamilyguy
Inviato: 12/4/2015 12:55  Aggiornato: 12/4/2015 12:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2015
Da:
Inviati: 55
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Tutto sommato sono quasi piu fortunati di noi europei.
Loro almeno sapevano chi era il loro nemico (gli gli israericani) e cosa gli voleva fare.
A noi ci comandano a bacchetta, fanno guerre nel cuore del nostro continente con la scusa di liberare i poveri kossovari o ucraini, facendoci credere di essere dalla nostra parte.

Come diceva Luttazzi agli americani, l'Europa interessa esattamente come ad un cobra interessa il topolino che ha di fronte

ELFLACO
Inviato: 12/4/2015 13:11  Aggiornato: 12/4/2015 13:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Beh . io non sono sicuro che non sia servito a nulla .

In tanto e servito ad isolare per un bel pò Cuba dal resto dell' america latina .

Non tanto l'embargo commerciale ma quello dell'informazione . Cosa che ha permesso di combattere l'il socialismo in tutta america latina in pò pù facilamente .

Poi questa " apertura " di Obama a Cuba non mi convince . Secondo me fà parte di una strategia per isolare il Venezuela .

O nel migliore dei casi questo entusiasmo si sgonfierà molto presto quando si scoprirà che era solo propaganda .

Mah...vedremo!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
pragmatico
Inviato: 12/4/2015 13:36  Aggiornato: 12/4/2015 13:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Penso a livello personale che ci entri poco il Venezuela o altro , l'America Latina con il patto dei paesi dell'alba ormai si è già distaccata dai trattati commerciali con gli U.S.A. , facendo cartello e quindi non è piu attaccabile.

Penso si tratti di schermaglie tra fazioni interne ai settori finanziari e politici statunitensi tra coloro che vedono il declino dell'impero e coloro che a dispetto delle evidenze pensano ancora di poter imporre l'impero. Obama come presidente è stato trattato a pesci in faccia in casa sua con un arroganza senza precedenti da parte di certi ambienti e quindi si prende le sue rivincite appoggiando i primi.

Slobbysta
Inviato: 12/4/2015 13:46  Aggiornato: 12/4/2015 13:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Se non con le cattive...con le buone..

CIA? Più facile che il merito sia di un amante di buoni sigari...con quel che costano ...

Slobbysta

irubble
Inviato: 12/4/2015 14:10  Aggiornato: 12/4/2015 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2015
Da: None
Inviati: 60
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
OPERAZIONE "NOI SIAMO I BUONI"

SCOPO. Mantenere un costante:
- approvvigionamento di risorse
- svecchiamento arsenali
- ricambio di casus belli

METODO. Destabilizzare le nazioni avversarie e ricattare quelle alleate. Bombardare di democrazia di tanto in tanto.

Anno Ford 632: "Comunità, Identità, Stabilità".
Maksi
Inviato: 12/4/2015 14:13  Aggiornato: 12/4/2015 14:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Ma veramente pensate che agli UZA importi qualcosa di un isolotto in mezzo all'oceano? Sono i rapporti di potere sotterranei che muovono scenari e strategie. Cuba e' CATTOLICA, il suo socialismo era dall'inizio ispirato dagli ambienti gesuiti (socialismo diverso da quello giudeo-bolscevico di ispirazione talmudica) e Fidel Castro si inchino' al Papa. E' questa la vera autorita' di Cuba... per di piu' ora che sul trono di San Pietro c'e' un Gesuita dichiarato.

Quando si dice "apertura verso Cuba" in realta' si intende verso Roma, il Papa, insomma la Chiesa. Gli UZA vogliono provarci dalla porta di servizio, sopratutto per limitare i rapporti sempre piu' stretti tra la Chiesa Cattolica (Roma) e la Chiesa Ortodossa di Mosca (Bisanzio). Questa alleanza sarebbe cosi' devastante per Lorsignori che li scaccerebbe di nuovo in mare. Intanto ci provano con questi tentativi. Ovviamente Cuba non puo' "chiudere le porte", perche' la diplomazia ha le sue regole... almeno di facciata.

Hanno scelto Cuba per il valore simbolico della cosa, ma anche perche' e' a due passi ed economicamente non ha tutta questa importanza per gli UZA. Non potevano certo farlo con il Venezuale, che nonostante tutto e' sempre un paese socialista e cattolico.

Qui si muovono pedine estremamente importanti... e gli Imperi si stanno schierando con forze immense che segneranno il destino di noi tutti.

Sisifo358
Inviato: 12/4/2015 14:45  Aggiornato: 12/4/2015 14:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2015
Da:
Inviati: 80
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Cuba ha resistito per DUE motivi semplici e fondamentali, oltre a tanti altri:

1. la determinazione
2. è un'isola

E' chiaro che è una strategia. L'abbiamo già vista, la stiamo vivendo. Capitalismo? Crescita infinita in un mondo finito?

Quello che stanno cercando di fare gli USA oggi è rimediare agli errori del passato e correggere il tiro: offrire a Cuba la ( loro ) "democrazia".
E' la strategia che meglio funziona; aprire le frontiere, far circolare merci, informazione e cibo spazzatura. Creare necessità e bisogni frivoli, che non servono: iphone, bibite gassate zuccherate, panini imbottiti, pubblicità...
Indebolire fisicamente e mentalmente.
Corrompere un'integrità che fin'ora solo un isolamento è stato capace di fare.

Qualche mese fa lessi una notizia in cui Fidel dichiarava di non fidarsi degli USA e che mai si sarebbe fidato.

Vediamo cosa succede. Gli USA si muovono solo per conquistare, mai per dare, solo per ottenere.

Gli statunitensi, che vorrebbero tanto passare da bonaccioni americani che pensano a tutto loro per il bene di tutti gli altri, sono solo i peggiori colonizzatori che abbiamo oggi.

Quello che mi scandalizza, ciò che mi sconcerta proprio, è sopore generale.
Le menti annichilite di chi preferisce una ( neanche tanto ) comoda schiavitù ad una ricercata libertà, anche intellettuale.

@Redazione
Le immagini dell'articolo, anche quello originale linkato, sono talmente piccole da essere quasi illeggibil

Iskandar
Inviato: 12/4/2015 15:40  Aggiornato: 12/4/2015 15:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/6/2006
Da: pistoia
Inviati: 104
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
"causando così un incremento dannoso delle misure di sicurezza."

ecco perchè ora stanno incrementando le misure di sicurezza a noi

bernuga
Inviato: 12/4/2015 16:03  Aggiornato: 12/4/2015 16:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA?

Nomit
Inviato: 12/4/2015 16:04  Aggiornato: 12/4/2015 16:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
O forse vogliono solo smettere di fare la figura dei cattivi per niente. Cuba parla spagnolo e si trova vicino a paesi che parlano spagnolo. Inoltre in giro per l'Amerca Latina ci sono molti medici cubani e ad Haiti cubani e nordamericani si sono trovati ad assistere la popolazione fianco a fianco.

Per questo demonizzare Cuba agli occhi di americani ed europei è molto più difficile che demonizzare l'Iran o la Corea del Nord, il Che Guevara è un mito per molti e nonostante l'embargo, che impedisce un buon funzionamento di internet, sul web si trova anche la voce dei cubani.

Questo, unito al fatto che il blocco non ha dato grandi risultati, può aver fiaccato la determinazione degli USA nel fare la figura degli orchi. Perché solo oggi? Forse perché la questione era considerata di scarsa importanza e prima avevano altro per la testa.


O forse a Cuba qualcuno ai vertici vuole abbandonare il socialismo e gli USA vogliono che questo coincida con un aumento della ricchezza.

Oppure vogliono convincere l'Avana a partecipare all'isolamento di altri paesi.

Aironeblu
Inviato: 12/4/2015 17:10  Aggiornato: 12/4/2015 17:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
@Bernuga

Citazione:
Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA?


No, siamo almeno in due. Tra i tanti motivi che stanno muovendo il presidente abbronzato ad allentare la pressione su Cuba (almeno a parole) l'isolamento della Russia credo sia al primissimo posto. E la cosa non è certamente un'iniziativa di pace e distensione, si sta preparando il terreno per una nuova Grande Guerra.

LoneWolf58
Inviato: 12/4/2015 17:16  Aggiornato: 12/4/2015 17:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Nell'operazione "stritolamento" Invece di "tubo a vuoto" che si pensa chissa cosa sia... non è meglio mettere valvola?
Mi ricorda molto il "disco floscio" dei primi manuali pc

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Maksi
Inviato: 12/4/2015 17:47  Aggiornato: 12/4/2015 17:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Citazione:
No, siamo almeno in due. Tra i tanti motivi che stanno muovendo il presidente abbronzato ad allentare la pressione su Cuba (almeno a parole) l'isolamento della Russia credo sia al primissimo posto. E la cosa non è certamente un'iniziativa di pace e distensione, si sta preparando il terreno per una nuova Grande Guerra.

Ma non pensiate che Cuba non sia cosciente di cio'. Il livello diplomatico e' solo apparenza (da ambo le parti). Gli UZA vogliono avere una porta di servizio aperta (intanto gli hanno almeno aperto la porta, ma puo' chiudersi di nuovo). Non e' nemmeo Cuba che ha chiesto un certo riconoscimento, ma e' volonta' UZA. Questo vuol dire che cercano un accordo sotteraneo con la vera Autorita' di Cuba... ma non si sa di quale natura specifica, oppure solo sondare il terreno. Magari gli UZA vorrebbero abbandonare le pretese sul sud-america (protettorato della Chiesa), per avere un appoggio (o almeno la neutralita') nel contesto auropeo in funzione anti-russa. Ormai l'impero UZA non puo' reggere per molto su piu' continenti e dovra' scegliere su quale regione puntare. Sicuramente l'Europa e' il primo obbiettivo, perche' e' l'unico continente che puo' abbatterli se ritrova la sua vera indole.

Non sono certo un simpatizzante del Vaticano, ma credo che diano preferenze alla Russia (benche' forse certi "fratelli maggiori" resteranno un po' scontenti), almeno se vogliono che Roma continui ad esistere.
Comunque, tutto dipende da cosa vogliono i Gesuiti. Sono loro i mentori del sud-america.

Nomit
Inviato: 12/4/2015 18:05  Aggiornato: 12/4/2015 18:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Se il destinatario del disgelo è la Russia, mi pare più probabile che gli USA abbiano paura di una base russa vicina, non che cerchino di isolare.

halastor
Inviato: 12/4/2015 18:22  Aggiornato: 12/4/2015 18:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Si vede che i tempi sono proprio cambiati...ed è comunque sempre valido l'adagio che dice: "Se non puoi battere il tuo nemico, allora cerca di fartelo amico"...o qualcosa del genere.

La questione cubana è molto più vecchia (di almeno 60 anni) della rivoluzione di Castro del '59.

Essa risale al culmine dell'espansione USA di fine 800 verso il pacifico...che c'entra il pacifico?...Aspettate che ci arriviamo!!!

Ricordiamo che Cuba è ed era geograficamente USA ma politicamente era Spagnola (un pò come la Corsica che è geograficamente italiana ma politicamente francese). Gli USA la volevano ma non tanto per Cuba in se stessa quanto per via degli spagnoli che possedevano sia Cuba che un altro luogo nel pacifico più appetibile di Cuba.

Fu così, a proposito di complotti, che gli USA si inventarono una delle tante false flag con morti a centinaia...ovvero l'esplosione della nave "Maine"...comunque sia scoppia questa guerra contro la Spagna, che ovviamente gli americani vincono in mezz'ora e come accordo d'armistizio gli USA si prendono Porto Rico, qualche altro scoglio lì vicino e soprattutto ottengono il vero risultato sperato di questa guerra...ovvero, L'occupazione delle Filippine che passa da mano spagnola a quella USA. Tutto questo va ad aggiungersi alle Hawaii che acquistarono in quel periodo...fatto!!!

E Cuba? Cuba non se la fila nessuno ma gli USA non potendo giustificare la guerra come "Guerra di conquista" anche perché si allearono con gli indipendentisti cubani che volevano l'isola per loro, chiedono che venga dichiarata autonoma dalla Spagna...ovviamente sotto il loro controllo.

Facile no!!????

Minchia, ma gli americani sono proprio sfigati...nel '59 arriva Castro e gli frega Cuba con Russia company ecc...Molto rumore per nulla...e si ricomincia...nel frattempo i tempi cambiano, Baia dei porci...missili russi...Embargo...poi la Russia va Put...ane e Castro resiste più coriaceo di Aliens..

E gli americani? "Basta...ce li facciamo amici...e quando li ammazzi questi!!!???"

Risate, ragazzi!!!!

ps: scusate l'OT
ps2: non so se ridere, piangere o vomitare

Halastor

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
pragmatico
Inviato: 12/4/2015 18:35  Aggiornato: 12/4/2015 18:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
bernuga

"Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA?"

Aironeblu risp.

"No, siamo almeno in due. Tra i tanti motivi che stanno muovendo il presidente abbronzato ad allentare la pressione su Cuba (almeno a parole) l'isolamento della Russia credo sia al primissimo posto. E la cosa non è certamente un'iniziativa di pace e distensione, si sta preparando il terreno per una nuova Grande Guerra."


Non credo abbia senso giocare su Cuba, sanno perfettamente che la Russia non è isolata , il Brasile , un colosso in quell'area è un socio deL B.R.I.C.S. nell'ultimo convegno hanno già invitato l'Argentina come partecipante e hanno già perso il controllo di tutto il Sud America sia politicamente che commercialmente con il patto dei paesi dell'Alba , attraverso il quale 31 nazioni Latinoamericane hanno fatto cartello e si sposteranno commercialmente verso il B.R.I.C.S
La Russia e la Cina stanno portando avanti accordi non solo commerciali ma anche militari ecc.ecc.

Secondo me come già scritto sopra è un problema di fazioni interne U.S.A tra chi si rende conto che ormai l'impero è finito ( gli resta solo Israele e l ' Europa , ma non si sà per quanto ) in contrasto con la fazione che contro ogni evidenza e logica vuole e prepara la rivincita militare ( Le repubbliche baltiche , la Polonia e l'Ucraina sono le ultime frecce al loro arco) . Siccome Obama da questa fazione è stato trattato ultimamente come un burattino con estrema arroganza cerca la sua rivincita mettendogli i bastoni tra le ruote il piu possibile, vedi Iran , vedi Cuba.

Cassandra
Inviato: 12/4/2015 19:31  Aggiornato: 12/4/2015 19:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Citazione:
Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA?

No, siamo almeno in due. Tra i tanti motivi che stanno muovendo il presidente abbronzato ad allentare la pressione su Cuba (almeno a parole) l'isolamento della Russia credo sia al primissimo posto. E la cosa non è certamente un'iniziativa di pace e distensione, si sta preparando il terreno per una nuova Grande Guerra.


Siamo in tre.
Ricordatevi che gli USA hanno appena firmato un accordo anche con l'Iran. Vogliono togliere alla Russia tutti gli alleati storici... Grande guerra, pare anche a me.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
etrnlchild
Inviato: 12/4/2015 19:51  Aggiornato: 12/4/2015 19:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Citazione:
Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA? No, siamo almeno in due. Tra i tanti motivi che stanno muovendo il presidente abbronzato ad allentare la pressione su Cuba (almeno a parole) l'isolamento della Russia credo sia al primissimo posto. E la cosa non è certamente un'iniziativa di pace e distensione, si sta preparando il terreno per una nuova Grande Guerra. Siamo in tre.


Quattro...

Come avevo già fatto notare, l'estate prima del disgelo di Obama Putin cercava di riaprire una basetta di ascolto a Cuba

http://www.unita.it/mondo/mosca-usa-russia-cuba-guerra-fredda-intercettazioni-centro-ascolto-debito-militare-putin-lourdes-cia-1.581101

Ed ecco puntuale la mossa "storica" di Obama (con il congresso tutto repubblicano...)

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Maksi
Inviato: 12/4/2015 20:21  Aggiornato: 12/4/2015 20:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Citazione:
Siamo in tre.
Ricordatevi che gli USA hanno appena firmato un accordo anche con l'Iran. Vogliono togliere alla Russia tutti gli alleati storici... Grande guerra, pare anche a me.

L'Iran non entrera' mai al fianco degli UZA... mai! Non puo' essere nemmeno neutrale, perche' Israele vuole cancellarlo, come l'Iran vuole cancellare Israele.

L'Iran si sta espandendo, potrebbe far cadere il regime dei Saud (Arabia Saudita), smantellare cosi' i Daesh e poi scoppiera' il casino vero e proprio, con Israele isolato... e sappiamo tutti come dimostrino sempre di avere i nervi saldi

Gli "accordi" - che poi sono tutt'altro che conclusi... ora arriva i bello - sono solo un magheggio politico, dato che gli UZA (la cricca che li comanda) vogliono tenere a bada Israele (momentaneamente... cosi' non possono giustficare la "minaccia nucleare" ), perche' a questi qua se gli parte l'embolo... Se non hanno appoggio politico UZA Israele non si muove: sono pazzi, ma non scemi. Prima vogliono vedere i Sauditi se riescono ad abbattere l'avanzata dell'Iran. Non penso ci riusciranno e ci spero pure.

Comunque, lo Stato d'Israele non e' li' per durare ancora a lungo. C'e' la Patagonia.

Per Cuba invece e' una questione piu' profonda... e non penso nemmeno c'entri la Russia sul piano militare (non evava certo intenzione di portare i missili balistici). C'e' un disegno che porta a dei centri di potere ben piu' grandi. Si sta giocando il destino di interi continenti.

Gli imperi, comunque, si stanno schierando. E come da copione c'e' l'impero di mare e l'impero di terra. A voi la scelta con chi schierarsi...

Condor96
Inviato: 12/4/2015 21:06  Aggiornato: 12/4/2015 21:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da: Misteriosa
Inviati: 147
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Adesso però si papperanno Cuba, i cubani e Raul Castro ... possiedo questo presentimento.
Bhe, che sia chiaro, la mia è una teoria. Soltanto l'embargo teneva Cuba al sicuro da una possibile influenza geopolitica mondialista.
Adesso che il congresso USA lo ha distrutto, CIA e Mossad si divideranno l'isola caraibica come una gigantesca torta.

yarebon
Inviato: 12/4/2015 21:20  Aggiornato: 12/4/2015 21:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Tutti i contendenti in battaglia su una cosa sono d'accordo, rovesciare l'attuale sistema, sarà una rivoluzione profonda, per fare un paragone, sarà un cambiamento simile (ma molto più drastico) a quello avvenuto con la caduta dell'urss che portò alla nascita definitiva del villaggio globale, la fine dei mercati tradizionali, globalizzazione, abbattimento frontiere, neo-liberismo (giusto per intenderci, in realtà oligopolio delle multinazionali e fine di modelli autarchici e crisi e distruzione delle nazioni tradizionali), quindi fine delle ideologie ( fine destra e sinistra tradizionale con appiattimento verso un partito unico unito in questioni economiche e politiche con differenze solo su questioni etiche e morali) proprio in quel periodo si diede avvio definitivo all'americanizzazione totale del globo (centri commerciali, mcdonalds, delocalizzazione, mercato completamente stravolto) insomma un mondo nuovo, quello di cui temeva l'avvento Pasolini, si realizzò e l'Italia fu come al solito in anticipo nei tempi in Europa, con Berlusconi, stessa cosa succederà adesso, gli Usa saranno scaricati (la de-dollarizzazione è già a buon punto in diversi mercati), stesso l'fmi vuole una governance globale e non più americana, ma all'fmi si oppongono i brics, compresa la Cina che però sa che potrebbero divenire i nuovi Stati Uniti,quindi tiene i piedi in due staffe (appoggiata in questo anche dalle dinastie più potenti al mondo), ma il potere mondiale si sta nettamente spostando ad oriente, sarà la fine dell'epoca ariana

Argo1
Inviato: 12/4/2015 21:48  Aggiornato: 12/4/2015 23:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/3/2015
Da:
Inviati: 88
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
@Maksi
Avevo sentito delle voci sulla Patagonia. Era una delle zone prese in considerazione
già ad inizio secolo scorso, se ricordo. Non penso la cosa attuabile ora o in prossimo futuro,
anche se un certo interesse per lo sfruttamento di risorse nell'aerea, da parte di note società, ultimamente c'è stato.

Argo1
Inviato: 12/4/2015 23:11  Aggiornato: 12/4/2015 23:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/3/2015
Da:
Inviati: 88
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Giusto per un attacco di pignoleria: le sigle nei documenti (operazione "Uomo Ombra"), non so cosa voglia dire JJ (sic!), ma BJ sta per Beach Jumpers (US Navy) e UDT per Underwater Demolition Team (Navy Seals).

Manolohd
Inviato: 13/4/2015 9:56  Aggiornato: 13/4/2015 10:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da:
Inviati: 50
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
bernuga citaz:
Solo a me viene in mente che questo riavvicinamento, in questo momento, sia per togliere alla Russia un eventuale avanposto a ridosso degli USA?

cassandra citaz:
Ricordatevi che gli USA hanno appena firmato un accordo anche con l'Iran. Vogliono togliere alla Russia tutti gli alleati storici... Grande guerra, pare anche a me.

Pienamente d'accordo con voi! E nel frattempo sbiancare un po il sepolcro U.S.A. tramite i mainstreams che negli ultimi tempi secondo me ha perso un po di credibilità avendo forzato la mano per eccessi di sicurezza o perché al momento hanno messo troppa carne sul fuoco, cosa controproducente per chi vuole ripulire le scene dei crimini. aumentando la possibilità di lasciare sbavature.

redazione citaz:
METODO - Uso dei vari sistemi dell' intelligence, in un crescendo che arrivi un giorno a far scoprire a Castro l'inganno o trucco. [?]

A questa cosa non avevo mai pensato.
A cosa puo servire far capire il trucco, penso ai false flag con errori grossolani proprio a far pensare che si voglia far scoprire che vi è un inganno.
Qualcuno ha un pensiero a riguardo?

« Le labbra della saggezza sono solo aperte alle orecchie della comprensione ».
«IL KYBALION».
manofmonk
Inviato: 13/4/2015 12:53  Aggiornato: 13/4/2015 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Citazione:
A cosa può servire far capire il trucco, penso ai false flag con errori grossolani proprio a far pensare che si voglia far scoprire che vi è un inganno

Forse a una questione ancora più profonda...NWO...?...

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
desbouvet
Inviato: 13/4/2015 14:36  Aggiornato: 13/4/2015 14:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
MAHHH..... Alla fine gli Usa hanno giocato la carta del Diavolo. E non avevo dubbi che Cuba aspettasse da 50 anni di prendere la suddetta carta.
I due Castro (Nome Omen...) sono vivi. CHAVEZ è MORTO. Il beduino tripolitano, pure (ma quanto ci volevamo bbene dopo il 2001, vero?). E molti altri non hanno preso quella carta, compreso un irlandese col kukident-sorriso.

RichardM.1
Inviato: 13/4/2015 15:58  Aggiornato: 13/4/2015 15:58
So tutto
Iscritto: 7/4/2015
Da: Chivasso (TO)
Inviati: 8
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Ps.

Era meglio il titolo dell'Operazione: "Cena fuori" in Spy Game di Tony Scott...

pfff (dilettanti)

Richard Marie Albert
BRASA
Inviato: 13/4/2015 17:28  Aggiornato: 13/4/2015 17:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita (...o forse no?)
12. OPERAZIONE "DESPERTAR DEL PUEBLO"

SCOPO. Instaurare a Cuba una politica filo FMI, aprire il mercato cubano a corporation occidentali per fare riforme strutturali e grandi opere, occidentalizzare il più possibile una delle perle di indipendenza del centro America.

METODO. Sulla scia delle esperienze occidentali e nordafricane, creare un moto di piazza che rivendichi più diritti e più occidentalizzazione dell'isola. Riportare influencer emigrati in USA a Cuba che guidino i moti di protesta e poi accogliere a braccia aperte la nuova Cuba tra le braccia di zio Sam e di Christine Lagarde.

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
Manolohd
Inviato: 13/4/2015 18:24  Aggiornato: 13/4/2015 18:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da:
Inviati: 50
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita (...o forse no?)
desbouvet citaz.
I due Castro (Nome Omen...)

Perdonami i Castro "nomen omen" presagio di cosa?
non ci arrivo.

« Le labbra della saggezza sono solo aperte alle orecchie della comprensione ».
«IL KYBALION».
horselover
Inviato: 13/4/2015 19:31  Aggiornato: 13/4/2015 19:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita (...o forse no?)
gli usa hanno sempre copiato dai popoli sconfitti, ma dotati di maggior cultura dal'impero inglese hanno copiato l'imperialismo, dai nazistzi la organizzazione, gia applicata su piante e animali, dai sovietici hanno imparato a fare i partiti "rivoluzionari"dappertutto cambiando solo il colore da rosso ad arancione. con cuba ristabiliscono le relazioni diplomatiche per creare all'ombra dell'ambasciata usa un nuovo partito arancione

horselover
Inviato: 13/4/2015 19:44  Aggiornato: 13/4/2015 19:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita (...o forse no?)
lo stesso vale per l' iran. il riconoscimento diplomatico comporta dei rischi, ma viene valutato positivamente perchè comporta la revoca delle sanzioni economiche

bernuga
Inviato: 14/4/2015 1:59  Aggiornato: 14/4/2015 9:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita

bernuga
Inviato: 14/4/2015 9:27  Aggiornato: 14/4/2015 9:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Adesso c'e' anche Rubio il "cubano" a correre per le prossime presidenziali USA, ma come sono bravi gli ameri-cani, che apertura mentale, che paese delle opportunita', emozioni a non finire.

http://www.corriere.it/esteri/15_aprile_13/elezioni-usa-2016-rubio-cubano-si-candida-repubblicani-2968ec1a-e21c-11e4-b4cd-295084952869.shtml

Redazione
Inviato: 14/4/2015 9:50  Aggiornato: 14/4/2015 9:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
BERNUGA: Guarda cosa c'è scritto, sotto il nome di Marco Rubio:



Questo è "cubano" nel senso che fa gli interessi degli esiliati cubani in Florida (quelli che odiano a morte Castro), e non certo dei cittadini di Cuba.

bernuga
Inviato: 14/4/2015 10:25  Aggiornato: 14/4/2015 10:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
@Max
Non avevo visto la foto, fantastica; ma non avevo nemmeno dubbi che questo Rubio non rappresentasse nulla di buono per i cubani, ma solo l'illusione di un cambiamento.
Adesso devono mettere pure un candidato di origini Iraniane.

bernuga
Inviato: 14/4/2015 10:59  Aggiornato: 14/4/2015 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Questo Rubio vorrebbe rappresentare questo:



Invece e' questo:



C'e' anche una foto al CFR, ma basta cosi'.

bubu7
Inviato: 14/4/2015 17:51  Aggiornato: 14/4/2015 17:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Alla fine gli USA l'hanno capita
Rafael Correa a Panama

" Correa ha evidenziato che per la prima volta al vertice vi è stata la presenza della Repubblica di Cuba e si è complimentato per l’avvicinamento del suo governo con gli Stati Uniti. «Questo dovrebbe colmarci tutti di felicità, spingerciad avanzare verso un continente di pace». Il Presidente ecuadoriano ha poi deplorato il tentativo statunitense di far passare l’avvicinamento diplomatico come una concessione a Cuba, una specie di favore. «Qui non si tratta di favori signori, è la giustizia, che si è guadagnata il popolo cubano con decenni di lotta, dignità, non sottomettendosi al più potente impero della storia». Invece di offrire trattative e concessioni – ha spiegato Correa – gli Stati Uniti avrebbero dovuto chiedere scusa, risarcire Cuba per tutti i danni arrecati e riconoscere l’ingiustizia. «Devono rispettare la sovranità dei paesi, devono ripsettare il Diritto Internazionale, devono rispettare l’autodeterminazione dei popoli, devono rispettare la carta dell’OSA che invocano solo quando gli conviene» ha denunciato il Presidente Correa."

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA