Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Inviato da Redazione il 8/3/2015 19:20:00 (8290 letture)

di Maurizio Blondet

Il discorso di Netanyahu davanti al Congresso USA spero abbia dimostrato anche ai più ciechi questa evidenza che è politicamente corretto non vedere: il grado umiliante di servitù della Superpotenza sotto il potere ebraico. Un livello disonorevole di soggezione, che fa vergogna anche solo avervi assistito. Mai è accaduto nella storia americana che un governante straniero abbia parlato al Congresso – a sezioni unite – senza invito del Presidente in carica, per denunciare davanti ai senatori un negoziato che il suddetto presidente ha in corso, quello con l’Iran sul nucleare; e farlo dallo stesso pulpito da cui i presidenti americani pronunciano il tradizionale discorso sullo Stato dell’Unione, l’atto del supremo potere esecutivo.

È stato a tutti chiaro che il padrone è lui. Si sa che Obama ed il suo cerchio magico alla Casa Bianca avevano fatto sapere a Bibi almeno di chiedere l’invito presidenziale; l’avevano fatto «per via diplomatica», ossia di nascosto, implorando l’ambasciatore israeliano in USA Ron Dermer (un ex cittadino statunitense, altro tocco oltraggioso) di far ragionare il pazzo. Quando poi è stato chiaro che Netanyahu intendeva infischiarsene e venire a dare ordini agli eletti del popolo americano, «importanti personalità della Casa Bianca sono stati citati dai media, in modo anonimo, a chiamare il capo del Governo israeliano un “vile” e “chickenshit” (letteralmente ‘cacca di pollo’, insignificante): anonimamente.

La Casa Bianca – dicesi Casa Bianca – non ha avuto il coraggio di reagire apertamente allo schiaffo dell’ebreo, ...

... non ha trovato di meglio che questo modo vile e impotente di tradire la sua stizza da servo maltrattato. Mai si è visto un Presidente americano – dello Stato più potente della Terra – ricevere uno sputo in faccia da una cacca di pollo (1), ed asciugarsi questo sputo in faccia senza reagire, solo balbettando di non aver visto il discorso (in tv), ma di aver letto la trascrizione... per assicurare che comunque l’amicizia (servitù) dell’America con Israele resta infrangibile nei secoli a venire, eterna, intoccabile. Che vergogna.

I congressisti hanno interrotto il discorso di Bibi – delirante, come vedremo – con infiniti applausi; i media hanno contato venti standing ovations. I senatori non potevano applaudire seduti; un irrefrenabile entusiasmo li obbligava ad alzarsi in piedi spellandosi le mani, non finivano più. Non si può capire una simile esagerazione se non la si vede come manifestazione di paura. Raccontano gli storici che qualcosa del genere avveniva quando Stalin parlava al Soviet Supremo: i membri del PCUS si alzavano ad applaudire il Piccolo Padre come colti da un ardore che non potevano trattenere; cinque minuti di battimani. Poi dieci. Poi quindici... nessuno dei magnati voleva farsi vedere ad essere il primo a smettere di applaudire; le palme dolevano, le facce erano rosse per lo sforzo, ma si continuava ad applaudire, ancora, ancora — perché Stalin, divertito, osservava, e avrebbe preso nota del primo che smetteva.

Saluto staliniano a Netanyahu

Non credete che esageri. Come giornalista ho frequentato il mondo politico di Washington, parlato con deputati e senatori, e conosco bene la loro paura. Molto motivata, del resto. Chi di loro si lascia sfuggire una minima critica ad Israele, ha la certezza di non essere rieletto, di aver contro i giornali importanti, di non ricevere i fondi e le donazioni necessarie per la campagna, di vedersi sfidare nel suo collegio da un inatteso rivale molto ben fornito di denaro, scelto ‘contro di lui’ dall’AIPAC – il temutissimo American Israeli Political Action Committee.

Il rimedio – non sempre sufficiente – è profondersi in pubbliche scuse. Molto meglio partecipare alle cene e gala annuali dell’AIPAC e sdilinquirsi nei brindisi a dichiarare il proprio amore assoluto, mistico e ferreo, eterno ed abietto per Sion e darle ragione in tutto. Ancor più: John Kerry ha reso noto di «aver appreso recentemente che i suoi nonni erano giudei», e il suo primo cognome era stato Kohn. Hillary Clinton nel 2004 fece sapere ai giornali che una sua nonna aveva sposato un certo Max Rosenberg. Persino il Generale Wesley Clark qualche anno fa, inaspettatamente, si proclamò «discendente da una lunga dinastia di rabbini di Minsk». Non c’è politico che non senta il bisogno di scoprirsi delle radici ebraiche, nella speranza di ingraziarsi l’AIPAC. C’è da arrossire per loro. Così, ovviamente, i senatori hanno applaudito – quindi assentito –quando Padron CaccadiPollo ha ordinato: l’America non faccia alcun patto nucleare col Governo di Teheran, che è una minaccia non solo per Israele ma per il mondo; è il nuovo Terzo Reich che trama un nuovo olocausto; le sanzioni contro l’Iran (in vigore dal ’79) siano accresciute, non alleviate; il regime deve essere totalmente rovesciato, distrutto.

Hanno applaudito più forte frasi come questa: «Dobbiamo tutti agire insieme per opporsi alla marcia di conquista, soggiogamento e terrore dell’Iran!». «L’Iran sta divorando le nazioni proprio adesso!». «È sostenuto dall’Iran Assad, che sta macellando i siriani, è con l’aiuto dell’Iran che le milizie sciite infuriano in tutto l’Iraq, col sostegnodell’Iran gli Houti si sono impadroniti dello Yemen».

Magari qualcuno poteva ricordare che Assad sta combattendo la torma di jihadisti pagati dai sauditi ed addestrati dagli americani che, loro sì, macellano siriani; e che in Iraq è stata l’invasione americana a strappare il potere ai sunniti e darlo alla componente sciita, maggioritaria. Macché: applausi a tutte le menzogne e farneticazioni. Esibendo senza freni quella distorta percezione della realtà che pare un tratto psichiatrico caratteristico della sua gente, Bibi ha descritto l’Iran come il mostro che si è impadronito di «Baghdad, Beirut, Damasco e Sanaa» (nientemeno), dunque un flagello molto più pericoloso, distruttivo e minaccioso dell’ISIS. Anzi, ha secondo lui, sconfiggere lo Stato Islamico è molto meno importante ed urgente che distruggere il potenziale atomico iraniano, giganteggiate nella sua immaginazione.

Non pensate, ha intimato ai membri del legislativo americano, che poiché l’Iran sta combattendo l’ISIS sia diventato buono, in base al detto «il nemico del mio nemico è il mio amico»: No, no: «Il nemico del tuo nemico è il tuo nemico!»: questa è la nuova regola che Sion vi impone «quando si tratta di Iran ed ISIS».

«Non fatevi prendere in giro, la battaglia fra Iran ed ISIS non tramuta l’Iran in un amico dell’America... si stanno combattendo per la corona dell’Islam estremo». Dovete, o noachici, credere che Teheran è peggio del Califfo. Reso ardito, s’è rivolto direttamente al Mostro iraniano creato dalla sua narrativa: «Basta! Basta minacciare di annichilire la mia patria, l’unico e solo Stato ebraico... Se l’Iran aspira ad essere trattato come un Paese normale, che agisca da Paese normale»: frase che meglio si applica al solo Stato anormale, atomico, dominato dal fanatismo religioso e dalla guerra compulsiva contro inermi, che oggi si conosca: il suo. Non è stato il solo esempio di «proiezione» freudiana, l’attitudine ahimè così ebraica di denunciare e colpire negli altri atti criminosi che proprio Israele, invece, commette. «L’Iran deve finirla – ha tuonato – con aggressioni ai vicini, col sostegno al terrorismo e con le minacce di un nuovo olocausto», frase che sarebbe perfettamente sensata se solo si sostituisse «Iran» con «Sion» — la sola entità che incessantemente aggredisce i vicini, che commette atti di terrorismo e minaccia lo sterminio totale dei palestinesi. La ripetutissima asserzione ebraica che «non bisogna lasciare che si faccia la bomba atomica un regime di fanatici religiosi» si applica a pennello ad Israele, che ha 300 testate atomiche e un Governo delirante che si crede Dio.

Ysrael come malattia mentale

Perché questa non è solo Chutzpah spinta oltre ogni oltraggio e disprezzo per gli altri, non è solo l’assenza, nella cultura ebraica, di un apollineo senso del limite — ciò che nella storia ha finito per suscitare la reazione contro questo popolo di nani smisurati. È che questo popolo non tollera limiti alla sua azione, né che altri popoli possano farlo sentire non-onnipotente mostrando qualche forza militare che la lobby non può controllare — perché si crede Dio. Israel Shamir, divenuto cristiano, ha colto perfettamente questa sindrome, la radice del delirio di onnipotenza: «Un ebreo si sente parte integrante, inseparabile – una unità – di Ysrael, grande entità sacrale che sta con l’individuo ebreo nello stesso rapporto dell’alveare con la singola ape. Ysrael è la figura androgina centrale dell’universo ebraico: è lo sposo della Torah, la quale è la sposa Eletta di Dio (...) la Chiesa degli ebrei, Ysrael, adora Ysrael — come dire: sé stessa.

Questa persona narcisistica di rango superiore, sorta di super-ego nevrotico della personalità collettiva dei giudei, ha la sua propria volontà. Questa volontà non coincide con le volontà degli ebrei in quanto individui. (...)Un cristiano sa che sopra di tutto c’è Dio. Un giudeo, in generale, scambia il suo sentimento di appartenere al super-organismo nazionale come un sentimento religioso. (...) Il loro ‘monoteismo’ non è una religione tribale, come sostengono i suoi detrattori. No: è l’egocentrismo estremo di una formica totalmente incapace d’immaginare che la vita possa esistere al difuori del suo formicaio, o che esista un dio che non sia il Dio Formica» (2).

È in questo senso preciso che l’ebraismo non è una razza, e nemmeno una religione, ma una sindrome psichiatrica. Gilad Atzmon concorda con diagnostica precisione: constatato che «l’Olocausto è diventato la nuova religione ebraica», tanto che «l’Olocausto si pone come verità eterna che trascende il discorso critico» (un dogma), egli conclude che nella religione dell’Olocausto «ogni ebreo è potenzialmente un piccolo Dio o una Dea... Dio è stato licenziato per aver fallito la sua dimensione storica: dopotutto, non era lì a salvare gli ebrei» (3).

Per questo il dominio così totale, senza resistenza, degli ebrei sulla Superpotenza è immensamente pericoloso. Per secoli hanno preferito fuggire al realtà – che consiste in limiti, e per ogni uomo l’umile dovere di accettarli – chiudendosi nei ghetti dove «possono celebrare i loro sintomi, amare sé stessi per quello che sono – o che credono di essere» (Gilad Atzmon), sfogarsi nelle loro forsennate proiezioni freudiane: «Tutti i goym ci odiano» (tradurre: noi odiamo tutti i goym), «qualunque goy ci vuole sterminare» (li vogliamo sterminare tutti fino all’ultimo). Anche la standing ovation per l’immortale (ed imbroglione) Elie Wiesel. In passato, le molte volte in cui hanno preso possesso di nazioni di goym, la loro dismisura oltraggiosa, il loro oltranza offensiva e irrealista, anti-apollinea, ha suscitato reazioni (le «persecuzioni» della vittima innocente, ci viene oggi insegnato fin dalle elementari), e sono tornati nei ghetti a celebrare i propri sintomi e fantasie di sterminio.

Oggi, ogni cedimento occidentale alle loro pretese deliranti viene da loro vissuto come conferma della propria divinità; avete imposto sanzioni contro l’Iran? Adesso dovete bombardarlo, distruggerlo alla radice, sterminare tutti i persiani. Come avete già fatto per nostro volere all’Iraq, all’Afghanistan, alla Libia... E il Congresso applaude , il Washington Post prèdica che le «giuste argomentazioni di Bibi meritano ascolto».

Non c’è dubbio che la maggioranza repubblicana al Congresso silurerà il tentativo di Obama di giungere ad un accordo ragionevole con Teheran, consentendole una misura di industria nucleare nazionale; tentativo del resto ambiguo e incerto, per la paura della nota lobby, mortali per ogni politico USA. In ogni caso, fra due anni, sarà messo al potere un presidente repubblicano, che sarà come il Congresso repubblicano che ha invitato Chickenshit: soggetto all’Ebreo fino al delirio, alla guerra totale. L’Impero del Caos può ancora peggiorare, farsi ancora più destabilizzante, illegittimo e criminale. «Adesso abbiamo un Congresso repubblicano determinato a fare quel che gli piace, quindi la realtà non è un fattore importante», ha sospirato lo storico e giornalista William Boardman: non poteva meglio definire il contagio della sindrome ebraica sul legislativo americano. La realtà non ha più importanza: non esistono limiti per Ysrael, il dio di se stesso. Si deve piegare alla volontà suprema, fino alla guerra totale contro tutti i nemici, potenziali ed immaginari, dell’ebreo.

Giuliano Ferrara, il delirante de’ noantri

E se qualcuno pensa che sono io ad esagerare, e che la mia denuncia ed allarme sia dettato da non so quale «antisemitismo» («Blondet un noto antisemita»), si legga Il Foglio del 4 marzo. Il direttore Giuliano Ferrara ha giudicato il discorso di Netanyahu bellissimo, come bellissimo è Bibi. Fuori di sé dall’ammirazione, lo chiama: «Il gladiatore israeliano». Ha trovato «la sua lingua autorevole, razionale, consequenziale». In piena estasi, esalta in Netanyahu la voce di Ysrael che è giunto a «citare le ragioni esistenziali e profetiche del popolo ebraico in nome di Mosè e della regina Ester». Ora, il libro di Ester racconta come la concubina ebrea del re Assuero (identificato di solito con Serse I), viene utilizzata dalla lobby del tempo per sventare uno sterminio del popolo eletto che il cattivo Primo Ministro Haman sta tramando di compiere strappando allo stupido Assuero il decreto relativo. Nel Libro di Ester, sono gli ebrei che – grazie alla concubina che piange davanti al re alluzzato dalle sue grazie – sterminano invece il loro nemico Haman, la sua famiglia, i suoi funzionari, abbandonandosi in un’orgia di sangue che è la causa della festa di purim, quando ogni ebreo si deve ubriacare al punto da «Non distinguere Haman da Mordecai» (il capo della lobby e manovratore di Ester, l’ucciso e l’uccisore).

Il punto è che la vicenda non ha alcun fondamento storico. Non è mai stata progettata nell’impero di Persia una strage di ebrei né, fortunatamente, la contro-strage degli ebrei sui nemici. È assolutamente inventata. Pura immaginazione ebraica, che ha dato ad una arcaica festa del vino come ce n’erano in tutto il mondo antico, il senso di una fantasia delirante di vendetta, uno sfogo onirico dell’odio per l’altro. Citarlo come fondamento del pericolo iraniano, significa tradirsi: anche quel pericolo è fittizio, immaginario ed onirico.

Di vero e concreto c’è,invece, la rabbiosa volontà israeliana di annullare il pericolo immaginario con niente di meno del genocidio, spingendo la superpotenza a compierlo. Giuliano Ferrara partecipa di quel delirio, non può resistere a richiamo del formicaio Ysrael. Tanto che consuma un’intera pagina de Il Foglio per riportare integralmente il delirio di Bibi, ritenendo che i lettori italiani debbano condividere la sua estasi narcisistica ed andare in polluzioni come lui per quella roba: «una gag grottesca, se questi assatanati non avessero 300 atomiche», mi scrive l’amico Siro.

Maurizio Blondet

1) Basta confrontare l’atteggiamento pecorile di Obama verso il giudeo con quello di minaccia, arroganza e violento disprezzo, che usa contro Vladimir Putin e la Russia.

2) Israel Adam Shamir, «La bataille du discours»,www.israelshamir.net

3) Gilad Atzmon, The wandering Who?, Zero Books, 2011.

***

Maurizio Blondet sarà a Treviso il 13 di Marzo, sul tema "Islam e Russia: quali pericoli per l’Italia?".

Voto: 9.00 (11 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Calipro
Inviato: 8/3/2015 19:51  Aggiornato: 8/3/2015 19:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Credo che a questo punto solo un immenso scandalo possa resettare il meccanismo ex democratico elettore-mass media-eletto. Ovvero la verità dell'11 Settembre.

Maksi
Inviato: 8/3/2015 20:18  Aggiornato: 8/3/2015 20:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Onore all'articolo!

Iran non si tocca, miei "cari" eletti... tanto lo so che vi brucia gia' solo per il nome che porta. Vi sta' anche facendo il culo con i vostri sguatteri Daesh... e voi, dato che non avete la possibilita' di vittoria, state martoriando non solo fisicamente ma anche storicamente un patrimonio inestimabile al quale non avete contribuito minimamente. Volete cancellare anche un'intera Tradizione e Identita'! Siete dei falliti... voi coi vostri anglo-bastardi (nel vero senso della parola).

Volete anche la Russia cioe' l'Ultima Europa? Ma non sara' certo il VOSTRO deuccio a salvarvi sta' volta.

Firmato:
Le Armate del Carro Solare

polaris
Inviato: 8/3/2015 20:24  Aggiornato: 8/3/2015 20:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
tanto lo so che vi brucia gia' solo per il nome che porta
Per chi non lo sapesse: Iran significa paese degli arii.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
horselover
Inviato: 8/3/2015 20:32  Aggiornato: 8/3/2015 20:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
il congresso americano fa parte dei territori occupati

Pyter
Inviato: 8/3/2015 21:27  Aggiornato: 8/3/2015 21:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Sionisti, ebrei, giudei, chickens.. insomma un pò di confusione.

L'unica cosa che si è capita è che la terra promessa è un territorio che va da Venere a Marte, un territorio che gli alieni chiamano area terza dal Sole.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
stacchio
Inviato: 8/3/2015 23:14  Aggiornato: 8/3/2015 23:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 178
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Come sta Blondet?

Tizio.8020
Inviato: 9/3/2015 0:57  Aggiornato: 9/3/2015 0:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/2/2014
Da: Ravenna
Inviati: 173
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
L'unica "terra promessa" che si merita quella gente è questa:

https://www.youtube.com/watch?v=li_NL38lpkQ

Eros Ramazzotti - Terra promessa -


...e gli lascio anche il cantante!

Ma non hanno proprio vergogna???

Jo1983
Inviato: 9/3/2015 2:18  Aggiornato: 9/3/2015 2:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/6/2014
Da: Maremma!!
Inviati: 146
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Grande Blondet come sempre. Mi dispiace però constatare ancora una volta come l opinione pubblica americana ed europea sia così lontana da una possibile critica nei confronti di Israele. Sembra quasi che sia come un fuoco che nessuno voglia toccare. Si può criticare chiunque ma non loro. Tra l altro mi sono sempre chiesto se applicassimo il 'cui prodest' all'olocausto cosa ne viene fuori. Beh cosa verrebbe fuori é scomodo...molto. Chissà se tale risultato corrisponde a verità?

Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori.
Tianos
Inviato: 9/3/2015 7:38  Aggiornato: 9/3/2015 7:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@stacchio
bene, sembra essersi ripreso completamente, infatti sforna articoli uno dopo l'altro.

jpatrick
Inviato: 9/3/2015 10:26  Aggiornato: 9/3/2015 10:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/7/2014
Da:
Inviati: 169
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
caro Blondet, caro Atzmon mi fa piacere che vi siete svegliati finalmente su israel, ho 57 anni e da 40 anni sono uscito della comunità ebraica perché non appoggiavo Israel e lo criticavo. Dei rabbini mi hanno chiamato traditore, rinnegato e i miei genitori scandalizzati. Ma chiedo a Blondet e Atzmon di raccontarci che cosa le hanno portato a prendere le distanze con Israel e a capire le devianze mentali di Israel? Quale è stato il processo interiore loro che le hanno aperti gli occhi? Illuminateci!

peonia
Inviato: 9/3/2015 10:50  Aggiornato: 9/3/2015 10:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Io concordo con Blondet e comunque questa cosa non è che l'abbiamo capita ora...da mo' che si sa...
Leggendo l'articolo, però, pensavo che forse parlare sempre dell'ebreo e dell'ebraismo non giova alla sua denuncia, nel senso che parlerei di sionisti ebrei , altrimenti il discorso verrà rigettato da molti, perchè lo vedranno come una lotta tra religioni: Blondet cattolico contro Nethanyau ebreo.... e ridurrebbe la veridicitàdi tutto il resto
Non so seho saputo spiegarmi bene, ma è stata la prima impressione che ne ho ricavato.
A questo punto, chiedo anche a JPatrick che ne pensa....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
ohmygod
Inviato: 9/3/2015 12:01  Aggiornato: 9/3/2015 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
elementare °"esempio"
Leggendo l'articolo, però, pensavo che forse parlare sempre dell'ebreo e dell'ebraismo non giova alla sua denuncia, nel senso che parlerei di sionisti ebrei , altrimenti il discorso verrà rigettato da molti, perchè lo vedranno come una lotta tra religioni: Blondet cattolico contro Nethanyau ebreo.... e ridurrebbe la veridicitàdi tutto il resto

chissà perchè vi sono individui che vanno oltre quella "diaspora mentale" che ha castrato l'intelletto umano incastrandolo in una sorta di sequenze inutili.
per giungere da A a B vi sono individui che arrivano a B eliminando la sequenza inutile
così come vi sono individui che per arrivare a B si imbattono in quella sequenza inutile
riconducibile alla "diaspora mentale".
dato °"esempio" da cosa deriva la diaspora mentale si chiese verità fatta intrigante opinione.
opinione:- sequenza utile; sequenza inutile; individuo utile; individuo inutile;

ED.it
una sorta di audio teatralità appannaggio di pentagrammatiche S.O.M.
a sequenza abbinare frequenza, intesa nota.

Parsifal79
Inviato: 9/3/2015 12:07  Aggiornato: 9/3/2015 12:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit

peonia
Inviato: 9/3/2015 12:38  Aggiornato: 9/3/2015 12:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
dato che non è mai facile capire i tuoi commenti ohmy, l'unica cosa che mi pare di capire è che ti sto decisamente antipatica... puoi dirlo anche in due parole....senza sprecarti tanto...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
ohmygod
Inviato: 9/3/2015 12:52  Aggiornato: 9/3/2015 12:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Peonia
dato che non è mai facile capire i tuoi commenti ohmy, l'unica cosa che mi pare di capire è che ti sto decisamente antipatica... puoi dirlo anche in due parole....senza sprecarti tanto...

donna di poca "fede" come fai a pensare ciò che dici dato che si riflette in ciò che pensi. ti sei sentita inutile? e perchè? dato il tuo utile commento.

l'unica cosa che mi pare di capire è che ti sto decisamente antipatica...

LOL, decisamente come puoi arrivare a tanto?

Tianos
Inviato: 9/3/2015 13:05  Aggiornato: 9/3/2015 13:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@jpatrick ma anche peonia

Blondet di norma sforna tre articoli che raccontano la verità senza peli sulla lingua sul sionismo, di cui impossibile negarlo , fanno parte ebrei, e loro leccapiedi sayanim, e un articolo che riguarda i giudei giusti che "odiano se stessi" ma che amano l'essere umano e non lo vogliono vedere affondare sotto il tallone "dell'agnello che parla con voce di dragone".
Poi quasi tutti i suoi articoli fanno riferimento a pezzi e a commenti fatti appunto da questo tipo di ebrei (che io chiamo eroi, perche solo chi rinnega anche se stesso quando vede il toroto lo è)da Weineger a Eitan Gilboa da Grossman ad Atzmon...e se la nostra escatologia risulterà vera allora la salvezza arriverà da questi ebrei...perchè ormai solo loro possono criticare Israele, per gli altri c'è solo il reato di opinione.

Tianos
Inviato: 9/3/2015 13:09  Aggiornato: 9/3/2015 13:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@peonia
hai lo stesso difettaccio di mia moglie (a volte sembra di sentire lei)
Non sentirti presa in causa o messa da parte, spesso hai l'attitudine a far riflettere e comunque porti contenuti, ma il mondo non gira intorno a te ne ne bene (quando porti notizie che TU credi che nessuno si fili oltre te^^) cosi come nel male (mai sentito il detto "ambasciator non porta pena"^^ le critiche possono essere portati al contenuto senza portarli a chi le porta^^)

ohmygod
Inviato: 9/3/2015 13:21  Aggiornato: 9/3/2015 13:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
a volte immagino l'espressione altrui quando costretto a riprendersi.

Ehi

Davide71
Inviato: 9/3/2015 13:50  Aggiornato: 9/3/2015 13:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Ciao a tutti:

io continuo a pensare che sia Israele a dipendere dagli USA e non il contrario. Gli Ebrei fanno solo da portaborse, teste di legno e prestanome per tutte le malefatte USA. Israele, con tutte le guerre che ha vinto, avrebbe dovuto ormai essere esteso per mezzo Egitto e Siria, e invece è ancora lì a contendere fazzoletti di terra ai Palestinesi.
Israele ha un esercito che nessuna Nazione di quelle dimensioni si può permettere anche solo di mantenere, figurarsi di comprarlo. Israele ha il solo scopo di permettere agli USA di controllare il petrolio mediorientale in funzione anti russa. Adesso che i Russi non sono più un pericolo gli USA non sanno che farsene di Israele...
Io ricordo che dopo lo scandalo dei titoli tossici del 2008 l'unico a finire in galera fu Madoff. Sicuramente a ragione, ma non l'unico...
Se dovessi fare l'elenco degli Ebrei che "hanno mostrato la faccia" in rappresentanza delle Corporations non finirei più...
Ovviamente questo non serve a minimizzare le colpe d'Israele. A me interessa che i riflettori siano puntati sul "cui prodest", e io continuo a puntarli su Washigton, New York, Los Angeles (anche un po' Londra); ma certo non su Tel Aviv.

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
toussaint
Inviato: 9/3/2015 14:48  Aggiornato: 9/3/2015 14:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
caro Blondet, caro Atzmon mi fa piacere che vi siete svegliati finalmente su israel, ho 57 anni e da 40 anni sono uscito della comunità ebraica perché non appoggiavo Israel e lo criticavo. Dei rabbini mi hanno chiamato traditore, rinnegato e i miei genitori scandalizzati. Ma chiedo a Blondet e Atzmon di raccontarci che cosa le hanno portato a prendere le distanze con Israel e a capire le devianze mentali di Israel? Quale è stato il processo interiore loro che le hanno aperti gli occhi? Illuminateci!


Caro jpatrick, Blondet non è ebreo, Gilad Atzmon invece sì.
E il percorso che ha fatto Gilad, tra l'altro grande musicista jazz (dunque dotato di una sensibilità non comune), penso sia lo stesso che hai fatto tu.
Quando ti rendi conto che quella che vogliono venderti come tua identità storica non è altro che una menzogna, una truffa colossale che serve per opprimere altri tuoi fratelli, allora mandi tutti a fare in culo.
Un pò la stessa cosa che ho fatto io quando ho mandato a fare in culo i preti e la Chiesa Cattolica, avevo più o meno 10 anni ma ciò che avevo visto e sentito mi era bastato...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
krom2012
Inviato: 9/3/2015 15:10  Aggiornato: 9/3/2015 15:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Concordo con Blondet. Il mondo è nelle zampe dei sionisti.

Il potere Sionista nel mondo e i suoi servitori
https://www.youtube.com/watch?v=IXavkYMcE_Q&t=51

Sionismo: Il male “nascosto” del mondo
http://www.losai.eu/sionismo-male-nascosto-mondo/

L’agghiacciante ideologia del Talmud e i crimini in Palestina http://www.losai.eu/lagghiacciante-ideologia-del-talmud-e-i-crimini-in-palestina/#sthash.6D4iEzsD.dpuf

...il cielo è sempre più bianco...
peonia
Inviato: 9/3/2015 15:59  Aggiornato: 9/3/2015 15:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Grazie Tianos...è che sono poco avvezza a sindromi psichiatriche...
e, se spesso sembro piagnucolosa, è perchè l'impressione di non essere considerata si è costruita e consolidata nel tempo.. attraverso la mia esperienza...ma non solo qui dentro, anche fuori, sia nel pubblico che nel privato... ancora cerco di darmi spiegazioni...perchè so di non essere stupida, nè banale, nè scriteriata.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 9/3/2015 16:01  Aggiornato: 9/3/2015 16:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Davide fino ad oggi mi sembra abbastanza evidente che sia come dice Blondet....confermato da tanti fatti e situazioni....è dura pensare il contrario!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 9/3/2015 16:04  Aggiornato: 9/3/2015 16:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@ohmygod
se ogni tanto ti sforzassi di comunicarci facilmente, te ne sarei grata... non ho capito prima,pare, non ho capito ora, forse...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
ohmygod
Inviato: 9/3/2015 16:08  Aggiornato: 9/3/2015 16:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Peonia
è perchè l'impressione di non essere considerata si è costruita e consolidata nel tempo.. attraverso la mia esperienza...ma non solo qui dentro, anche fuori, sia nel pubblico che nel privato... ancora cerco di darmi spiegazioni...perchè so di non essere stupida, nè banale, nè scriteriata.

come sai non è la prima volta che lamenti ciò, sperare che sia l'ultima ... forse utopia.

Aironeblu
Inviato: 9/3/2015 16:13  Aggiornato: 9/3/2015 17:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Eppure una soluzione ci sarebbe...

RIMOSSO (M.M.)

(Con doverosa nota politicamente corretta: senza distinzione tra giudei sionisti e giudei che non prendono esplicitamente le distanze dal sionismo. Come essi stessi amano sempre dire, o con loro o contro di loro.)

Jo1983
Inviato: 9/3/2015 16:13  Aggiornato: 9/3/2015 16:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/6/2014
Da: Maremma!!
Inviati: 146
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Scusate se vado fuori tema, ma la notizia credo che abbia una certa rilevanza!

Signori e signore...ci siamo: esercito europeo!!!

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-03-08/juncker-avvisa-mosca-serve-esercito-europeo-germania-sostiene-151944.shtml?uuid=ABa7335C

...e il quadro è completo!!

Leggete i commenti a questo articolo se avete tempo.

Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori.
giusavvo
Inviato: 9/3/2015 16:21  Aggiornato: 9/3/2015 16:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Aironeblu

Citazione:
Eppure una soluzione ci sarebbe...

LA (...) .


Occhio alle affermazioni che si fanno.
Non entro nel merito della frase, però potrebbe essere strumentalizzata da qualcuno con gravi ripercussioni per te e per il sito.
Ti consiglio di rimuoverla.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
lanzo
Inviato: 9/3/2015 16:30  Aggiornato: 9/3/2015 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Arindanghete ! Avete scoperto l'acqua calda.
Fatevi una googlata sulla nave americana LIBERTY, mitragliata dai caccia israeliani, pochi sopravvissuti, incazzati ma senza avere nessun riconoscimento perche intercettava le porcate che Israele stava facendo. Eppure il presidente era non un abbronzato ma un gagliardp texano di nome Johnson che mise il silenzio tombale sul fatto.
The "golden rule: who has the gold rules" I politici americani non sono differenti dai nostri, vogliono la poltrona e se si mettessero contro la "lobby" ebraica (che controlla al 100% giornali, TV, industria cinemayografica e televisiva) andrebbero a fare i pensionati sia pure di lusso,

jpatrick
Inviato: 9/3/2015 16:39  Aggiornato: 9/3/2015 16:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/7/2014
Da:
Inviati: 169
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@peonia, Tianos, toussaint

tanta confusione, tante parole per un tema semplice. Qualsiasi religione guidate dagli uomini sbagliati diventano ideologie. SI interpretano i testi manipolandoli per ingannare più facilmente. Guardando le parole di tutti profeti di tutte le religioni osserviamo parole di pace, di fratellanza, di rispetto, tutto il contrario di quello che si fa. Blondet può sfornare tre o quattro articoli, Atzmon può essere dotato di una sensibilità non comune (anche se la sensibilità c'è l'abbiamo tutti) ma per me sono persone come tutti noi. Dobbiamo capire di che cosa parliamo? Di religione? Di spiritualità? ! L'ebraismo dice: "Non fare a nessuno ciò che non piace a te" (Talmud, Shabbat 31a), "Tutti gli uomini sono responsabili l'uno dell'altro" (Talmud, Sanhedrin 27b), "Praticate il diritto e la giustizia, liberate il derubato dalle mani dell'oppressore, non frodate e non opprimete il forestiero, l'orfano e la vedova, e non spargete sangue innocente" ( Geremia 22,3), "Quello che ti è odioso non lo fare al tuo prossimo. Quella è la legge intera, tutto il resto è solo chiacchiere" (Talmud, Sabbat 31a). Adesso il sionismo dice: "Cacciare la popolazione povera (gli arabi) aldilà della frontiera rifiutando loro il lavoro. Il processo d'espropriazione e di spostamento dei poveri deve essere dirette con discrezione e circospezione", Teodore Herzl fondatore della organizzazione sionista mondiale 1895. "La colonizzazione sionista deve essere eseguita  contro la volontà della popolazione autoctona. E' per quello che questa colonizzazione deve continuare solamente sotto la protezione di una potenza indipendente  della popolazione locale, tale un muro di ferro capace di resistere alla pressione della popolazione locale. Questa è nostra politica contro gli arabi" Vladimir Jabotinsky fondatore delle organizzazione sioniste, 1923. "Dobbiamo sfrattare gli arabi e prendere il loro posto" David Ben Gourion futuro primo ministro israeliano, 1937. E potrei continuare così. Come lo vedete gli ebrei d'Israel non sono veri ebrei, hanno interpretato, a modo loro, il loro libri sacri, come lo fanno tutte le religioni. Una interpretazione sbagliata di libri sacri porta il mondo a questa situazione tragica. Voglio finire con questa storia di Abrahamo che chiede a Dio la sua benedizione per suo figlio Ismael! Se abbiamo onorato, glorificato e mediatizzato Mandela per il suo coraggio contro l'apartheid, perché questo trattamento diverso con Israel? Umanamente parlando quale è la differenza? Io no condanno Israel ma gli ebrei d'Israel per avere perduto o tradito la loro fede, per essere stati sordi e muti davanti a un genocidio che dura da 67 anni, di avere dimenticato il loro fratelli di sangue gli arabi! Questo è un torto fatto a Dio! Nessuno profeta venuto su Terra non ha mai pronunciato parole di odio o di guerre! Come si dice: "non c'è più religione".

lanzo
Inviato: 9/3/2015 16:43  Aggiornato: 9/3/2015 16:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
P.S.
Il parlamentare ammerigano, una volta in pensione non la trova piu' la stagista che gli fa i pompini sotto la scrivania, i lobbisti con gli accrediti su conti svizzeri, caimanesei o lussemburghesi (del paradiso fiscale del Lussenburgo, incidentalmente non se ne parla piu', strano) tornando nella sua magione avra' da convivere una moglie vecchia e ricca che se si accorge che il marito va a puttane da mille dollari a botta, lo rovina - come a me non mi trombi mai >

lanzo
Inviato: 9/3/2015 16:46  Aggiornato: 9/3/2015 16:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Troll, troll.

toussaint
Inviato: 9/3/2015 16:46  Aggiornato: 9/3/2015 16:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Aironeblu, concordo con giusavvo.
Solitamente sei una persona molto perspicace e feconda, non cadiamo in simili facilonerie.
Io non auguro la soluzione finale per nessuno.
E sottolineo, NESSUNO.
Altrimenti siamo come quelli che vorremmo combattere (almeno spero che li si voglia combattere)...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Tianos
Inviato: 9/3/2015 16:53  Aggiornato: 9/3/2015 16:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@JPATRICK
completamente concorde con te...e nei suoi articoli spesso riporta passi come tu hai fatto, o come vengono deformati per poter essere utilizzati .
@Peonia
il fatto e che riporti con gentilezza...vuoi essere considerata? utilizza il metodo molto usato di postare con tutta la supponenza e saccenza che riesci a tirare fuori ^^ vedrai che belle discussioni saltan fuori^^

ohmygod
Inviato: 9/3/2015 16:54  Aggiornato: 9/3/2015 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
satiricamente mi dicevo non postarlo ... poi l'effetto andazzo globalmente si è evoluto così le comiche finali hanno introdotto lle comiche finalizzate.

AlexPayne
Inviato: 9/3/2015 16:55  Aggiornato: 9/3/2015 16:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Coraggioso articolo di Blondet.
Premetto mi sono visto tutto il discorso lo stesso giorno, invito tutti a vederlo perché come spiega Blondet il linguaggio dei corpi spiega meglio di qualsiasi parola.
Il discorso è stato piatto, superficiale, zeppo di menzogne propagandistiche, come facile aspettarsi, il vero potere si nasconde sempre dietro le menzogne, perché il vero potere per potere apparire come VITTIMA deve per forza mentire.
Quello che impressiona maggiormente è il TOTALE ASSERVIMENTO dei Onorevoli Americani, ogni frase una stending ovation, tutti in piedi, uno spettacolo agghiacciante.
Di fronte al vero potere tutti si prostrano, come per la fisica, i pianeti con una grande massa piegano lo spazio tempo, è questa una verità comprensibile a tutti immagino, come in ufficio, se passa il Presidente tutti si mettono sull'attenti e salutano cordialmente:

https://www.youtube.com/watch?v=-gOM0FxPRMw

Qui il discorso completo, praticamente 40 minuti di applausi al Vero Potere:

https://www.youtube.com/watch?v=wRf1cdw4IAY

Qui due brani che ho trovato molto significativi, dove lui dice che non importa da quale parte sediate, non importa se siete Democratici o Repubblicani, io so che voi siete stati, siete e starete sempre con Israel (più chiaro di così!):

https://www.youtube.com/watch?v=UqNnMa20zFg&feature=youtu.be

https://www.youtube.com/watch?v=keaInInwTEQ&feature=youtu.be

applausi al potere...

toussaint
Inviato: 9/3/2015 16:55  Aggiornato: 9/3/2015 16:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
jpatrick, sei tu che fai confusione.
Innanzitutto, nei testi sacri c'è scritto spesso tutto e il contrario di tutto, per cui mi avveleno costantemente con l'attuale crociata islamofoba.
Ma qui, almeno io, non stiamo parlando della religione ebraica, bensì del mito artatamente costruito di Israel come patria degli Ebrei nella Terra Promessa.
Ho già parlato spesso dei Neturei Karta, ebrei ortodossi che sono contrari esplicitamente a Israele come entità statuale, in quanto esplicitamente VIETATO dai testi sacri ebraici.
Non solo, questi ebrei predicano la fratellanza con i palestinesi con i quali vorrebbero vivere nella stessa terra, ma non sotto il cappello di uno stato confessionale.
Il loro rabbino è stato grande amico di Arafat ed è stato ricevuto con grandi onori da Ahmadinejad (alla faccia dell'antisemitismo di Ahmadinejad)...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
lanzo
Inviato: 9/3/2015 17:01  Aggiornato: 9/3/2015 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Mi rimangio il "troll" Vabbe, Allora ? Diciamo che gli ebrei sanno farsi i propri interessi meglio di qualsiasi altro gruppo etnico.
A mio parere sono geneticamente piu' intelligenti, MA non si puo' dire altrimenti ne verrebbe come conseguenza che altri gruppi etnici non sono tanto svegli - Ovvove ! Siamo tutti uguali e' il mantra che ci perseguita.
Comunque i risultati sono chiari: Un 2% della popolazione americana e forse un 2% della popolazione europea controllano tutto cio' che e' vitale, banche, giornali, TV et cetera. Quanti atleti ebrei si conoscono ? Lasciano agli esseri inferiori il correre dietro un pallone, una palla, una palletta - loro STUDIANO e vi inculiamo alla grande anche senza ori alle olimpiadi...

ohmygod
Inviato: 9/3/2015 17:05  Aggiornato: 9/3/2015 17:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
satirica mente diceva non postarlo ... poi l'effetto andazzo globalmente si è evoluto così le comiche finali introdussero le comiche finalizzate.

peonia
Inviato: 9/3/2015 17:45  Aggiornato: 9/3/2015 17:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Grazie JPatrick, è quello che penso anche io.... se non ti spiace uso le tue parole, non dicendo il nome ma che sono di altra persona, per una discussione su FB...


Grazie Tianos :-


p.s. @ Touissant
forse non vi siete ben compresi o meglio tu non hai ben compreso JPatrick, forse...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 9/3/2015 17:55  Aggiornato: 9/3/2015 17:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@Jo1983


Come leggere dietro le quinte? secondo me hanno capito che è ora di mollare USA E ISRAELE....che pe fasse i caxxi loro ce stanno a mette in mezzo!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
umax
Inviato: 9/3/2015 18:04  Aggiornato: 9/3/2015 18:12
So tutto
Iscritto: 3/4/2012
Da:
Inviati: 18
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Meanwhile in Israel, over 10 thousand people have rallied to denounce Netanyahu for promoting war with Iran.




Speriamo che l`articolo sia vero e la politica estera di Israele non piaccia neanche agli israeliani, Il link della pagina facebook dove ho trovato l`articolo:

LINK

Slobbysta
Inviato: 9/3/2015 18:10  Aggiornato: 9/3/2015 18:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Qui si vuol crear stupidi schieramenti con commenti superficiali come questo: Citazione:
Diciamo che gli ebrei sanno farsi i propri interessi meglio di qualsiasi altro gruppo etnico.
A mio parere sono geneticamente piu' intelligenti, 


A parte che etnico..mi richiama il popolo dei Falascià...Questa frase è assurda...come se Tesla avesse geni araboebraici...

Ma peggio è chi scrive un articolo così viscido ed ignorante...che trascura il singolo pensiero e lo racchiude come se fosse stata una scelta...e non una concausa ambientale/famigliare...

Con la stessa logica un Monti, Mussolini, Berlusconi..di turno, darebbero modo a un cretino di bollare un intera popolazione, quando ben si sa che il popolo farebbe a botte anche solo per una partita di calcio!

Dalle mie parti ci son molti kosovari..a vederli insieme porta inquietudine.. Ma io col mio caratteraccio approfondisco questa gente..e toh, mi trovo persone ignoranti, colte e abbastanza diverse tra loro! il collante? la guerra, il noi e voi...ma per fortuna non è sempre così, un serbo per amico ci può stare, questione di intelligenza...e appartenere ad un gruppo è assai stupido..soprattutto quando è contro...

Slobbando



Mentre il governo israeliano rimane mostruoso..il suo popolo rimane stupido, come tutti i popoli d'altronde....

W.Snake8
Inviato: 9/3/2015 19:16  Aggiornato: 9/3/2015 19:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2014
Da: Napoli
Inviati: 107
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Gran bell'articolo.

Io allegherei questa notizia:

Consiglieri militari di USA e Israele accusati di aiutare l'ISIS: arrestati

http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=116871&typeb=0&Consiglieri-militari-di-USA-e-Israele-accusati-di-aiutare-l-ISIS-arrestati

Ovviamente nel mondo debunker si dirà che la fonte iraniana non è attendibile. Io gli suggerirei, per verificare cose che non possiamo vedere da vicino, di agire come si fa per l'esplorazione dello spazio extra sistema solare: non cercate di vedere il pianeta, basta osservare la luce di una stella e osservare l'ombra che le passa davanti.

f_z
Inviato: 9/3/2015 20:46  Aggiornato: 9/3/2015 20:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Io non ho ancora capito se:

- Washington comanda Londra o viceversa
- Washington comanda Tel Aviv o viceversa
- Londra comanda Tel Aviv o viceversa
- Non comanda nessuno e tutti collaborano ad un disegno piu' ampio

Secondo me ci sono indizi che vanno un po' in tutte le direzioni e non mi sento di escludere ipotesi.

Pero' ho capito benissimo che questi soggetti messi assieme sono il piu' grande pericolo per la sopravvivenza del pianeta, visto che sono guidati da criminali psicopatici che pensano di giocare alla guerra con bombe nucleari. VERE!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Red_Max
Inviato: 9/3/2015 21:15  Aggiornato: 9/3/2015 21:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Un motivo in più per uscire dalla nato...
... e si tengano pure i loro telefilm...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
redribbon
Inviato: 9/3/2015 21:26  Aggiornato: 9/3/2015 21:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
CaccadiPollo ha ordinato: l’America non faccia alcun patto nucleare col Governo di Teheran, che è una minaccia non solo per Israele ma per il mondo;


A me non sembra che l'Iran sia un pericolo per il mondo, ma se sono in errore correggetemi pure;
la situazione iraniana mi sembra quella di un paese che va nella giusta direzione di un progresso generale,
di cui ne beneficia anche la popolazione, ma forse questo non piace a Tel Aviv?



Citazione:
l'Iran è secondo il FMI la diciassettesima potenza economica del mondo (PIL reale) e secondo il piano strategico del governo di Tehran "Iran 2035", nel prossimo ventennio dovrà entrare, sempre secondo il PIL reale, tra le prime sette potenze economiche del mondo. Nonostante il pesante embargo economico e le difficoltà, le statistiche dimostrano che nell'ultimo ventennio la giustizia sociale è aumentata, così come il benessere generale.
Negli anni '80 in Iran c'era un'automobile ogni 27 persone, oggi invece un'automobile ogni 7.
Sull'isolamento politico e diplomatico dell'Iran bisogna dire che , in primo luogo, la Repubblica Islamica è a capo del Movimento dei paese non allineati, ovvero un gruppo di 120 nazioni. L'Iran è un paese membro osservatore del Trattato di Shanghai per la Cooperazione, alleanza eurasiatica che riunisce Russia, Cina, India e altri paesi di questo agglomerato imponente di nazioni, dalla Bielorussia all'Estremo Oriente. Entro il 2050 i paesi di questa macro-area geografica, nel loro complesso produrranno circa la metà del PIL, reale e nominale, del mondo intero.
L'Iran oggi è un paese che, come ha detto qualche anno fa il presidente boliviano Morales, rappresenta un modello per i paesi in via di sviluppo, non solo a livello regionale, ma anche in America Latina, come sottolineato più volte dai leader di paesi come Venezuela, Ecuador e altri ancora.
Per ciò che concerne invece la questione del "reazionarismo", mi concentro solo su alcune statistiche impressionanti. Negli anni '70 in Iran, quindi al tempo del vecchio regime filoamericano, in Iran le università non riuscivano a immatricolare più di 30 mila studenti all'anno. Oggi siamo oltre il milione di iscrizioni. Solo gli iscritti al primo anno del dottorato di ricerca saranno 30 mila entro i prossimi quattro-cinque anni. L'Iran è stato il paese al mondo che ha avuto la maggiore crescita scientifica nell'ultimo decennio. L'Iran è il paese al mondo col maggiore numero di studentesse rispetto agli studenti. Ai tempi del vecchio regime le donne non andavano nemmeno a scuola, a meno che non fossero figlie delle famiglie ricche dell'alta borghesia. Anche perché per andare a scuola, ci vogliono le scuole, cosa che allora non c'era in tutti i centri abitati. Tanto è vero che in paesotti di 15 mila abitanti, se una persona doveva andare a fare le superiori, spesso doveva spostarsi e fare più di cento chilometri. Quindi, o non si andava a scuola, o ci andavano solo i figli dei ricchi che potevano permettersi di affittare un appartamento ai propri figli maschi in una città dove ci fosse la scuola superiore. Infatti la mentalità iraniana di allora, sotto la "moderna" monarchia Pahlavi, era molto maschilista, e non era ben vista una ragazza che andasse a vivere da sola in città. Questo era l'Iran degli anni '70, non nel Medio Evo. Oggi la situazione è ben diversa, grazie al "regime reazionario".


fonte

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Slobbysta
Inviato: 9/3/2015 21:55  Aggiornato: 9/3/2015 22:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Washington and ISIS: The Evidence
Tehran, March 9, IRNA - Reports that US and British aircraft carrying arms to the Islamic State group – better known as ISIS - have been shot down by Iraqi forces have been met with shock and denial in western countries. Few in the Middle East doubt that Washington is playing a ‘double game’ with its proxy armies in Syria, but some key myths remain important amongst the significantly more ignorant Western audiences.

IRNA comunque è l'agenzia iraniana ufficiale...


http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=116871&typeb=0&Consiglieri-militari-di-USA-e-Israele-accusati-di-aiutare-l-ISIS-arrestati
Questa notizia arriva da un ipotetica Sarma News Agency said http://www.sarma.com/news/
non so se è questa, non mi pare..pure le varie fonti David Icke http://www.davidicke.com/headlines/tag/iraq/
portano a questo http://sputniknews.com/middleeast/20150307/1019201301.html in italiano http://it.sputniknews.com/mondo/

W.Snake8, un giro per verificare la fonte iraniana che non ho trovato...se mi aiuti..hai visto ne parla pure Icke...

Slobbycchiando in giro...مشاوران نظامی دستگیر Cerca con google e troverai la notizia

jpatrick
Inviato: 9/3/2015 21:56  Aggiornato: 9/3/2015 21:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/7/2014
Da:
Inviati: 169
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@toussaint

credo che diciamo le stesse cose e come lo dice peonia "non ci siamo ben compresi". Conosco i Neturei Karta ma è importante di capire il perché sono contrari a Israel e spiegare le ragioni, e qui non siamo più nel mondo religioso ma nel mondo spirituale. Quando racconto la storia di Abrahamo che chiede la benedizione a Dio su Ismael, chi è Ismael? La nascita del mondo arabo, allora se un profeta, riconosciuto dagli ebrei, chiede questa benedizione, avrà un significato di amore verso suo figlio semite. E' la stessa storia di questo rabbino con Arafat, ebrei e arabi sono fratelli che lo vogliamo o no! I testi sacri, se sono sacri, sono aiuti per le nostre vite ma noi, siamo pronti per capire il sacro?

@peonia

puoi farlo tranquillamente.

bernuga
Inviato: 9/3/2015 22:00  Aggiornato: 9/3/2015 23:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Senatori USA scrivono ai leader Iraniani sull'accordo nucleare:

http://rt.com/usa/239037-us-iran-senators-letter/

Mi viene in mente quel video postato anche qua su LC riguardo la distribuzione della ricchezza nel mondo, la parte dove si dice che in un aereo di linea ci stanno le persone che posseggono la maggior parte della ricchezza mondiale.
Diciamo che la percentuale di sionisti su quel volo e' incredibile, se confrontata con il numero degli stessi nel mondo.
Ma ricordiamo che non tutti gli ebrei sono sionisti, per fortuna:



Edit:Altro articolo sul tema:

rt.com/news/234867-netanyahus-claims-contradict-mossad/

Davide71
Inviato: 10/3/2015 0:06  Aggiornato: 10/3/2015 0:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Ciao a tutti:

A Peonia:

Citazione:
Davide fino ad oggi mi sembra abbastanza evidente che sia come dice Blondet....confermato da tanti fatti e situazioni....è dura pensare il contrario!


Veramente io vedo un Paese, gli USA, dove gli uomini più ricchi sono per lo più protestanti inglesi. Dura trovare un Ebreo (prima o poi dovrebbe esserci Soros, 22°) e durissima trovare un cattolico. Per carità, gli Ebrei potrebbero avere più potere degli Afroamericani, ma "comandare" è un'altra cosa.
Quello che vedi tu è che gli Ebrei sono sempre a ronzare attorno ai ricchi e ai potenti a vendere la loro intelligenza molto bene. D'altronde fanno questo mestiere dal 587 aC (conquista di Gerusalemme da parte degli Assiri)...
Io vedo Israele fare gli interessi USA e non il contrario. Magari si fa pagare bene, ma il cui prodest permette di capire dove puntare i riflettori.
Oltre tutto i settori chiave del potere USA sono saldamente in mano ai WASP (Corte Suprema, Servizi Segreti, Congresso, Presidente); in generale non vi è nessuna comune misura tra quanti soldi e quanto potere hanno i WASP e tutti gli altri messi insieme.

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
bernuga
Inviato: 10/3/2015 0:07  Aggiornato: 10/3/2015 0:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Edit: Una lista di 50 nomi degli ebrei piu' influenti, secondo il jerusalem post's:

http://northerntruthseeker.blogspot.it/2010/05/listing-of-pure-evil-50-most.html

Da notare quanti sono legati ad internet, da facebook a google.

redi83vl
Inviato: 10/3/2015 0:23  Aggiornato: 10/3/2015 0:30
So tutto
Iscritto: 17/1/2015
Da: Vlore, Albania
Inviati: 1
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
Raccontano gli storici che qualcosa del genere avenniva quando Stalin parlava al Soviet Supremo


Non c'è bisogno di scomodare gli storici. Scene simili gli trovi su youtube. Per esempio il seguente video e tratto da un discorso di Enver Hoxha al Parlamento Albanese durante il, si fa per dire, Comunismo. Senza che entriamo nei dettagli del discorso andate direttamente al minuto 01:25 e godetevi la scena: Enver Hoxha 1983
Poi dal minuto 5:00 in poi e proprio un divertimento.

peonia
Inviato: 10/3/2015 1:15  Aggiornato: 10/3/2015 1:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Wesley Clark ammette che l'ISIS è stata finanziata dai loro più stretti alleati


http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=116347&typeb=0

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Calvero
Inviato: 10/3/2015 9:01  Aggiornato: 10/3/2015 9:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
ma "comandare" è un'altra cosa.


Appunto

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
peonia
Inviato: 10/3/2015 9:49  Aggiornato: 10/3/2015 9:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
bernuga, a me cliccando sul link da questo:

AVVERTENZA - SITO NON RAGGIUNGIBILE

In applicazione del decreto dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) del 2 gennaio 2007, disciplinante la rimozione dei casi di offerta in assenza di autorizzazione, attraverso rete telematica, di giochi, lotterie, scommesse o concorsi pronostici con vincite in denaro, con il quale è stata data attuazione all'art. 1, comma 50, della Legge 27 dicembre 2006, n° 296, il sito richiesto non è raggiungibile poiché sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per operare la raccolta di giochi in Italia.

L'elenco degli operatori autorizzati al gioco telematico è disponibile sul sito istituzionale www.aams.gov.it.


????????????????????

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Maksi
Inviato: 10/3/2015 11:15  Aggiornato: 10/3/2015 11:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Israele non e' uno Stato. E' un potere religioso e biblico... ed e' sempre questo il potere supremo, ricordiameocelo. Gli USA non sono nient'altro che la loro Nuova Gerusalemme, attraverso la quale costruiscono il loro Regno mondiale.
Nei loro precetti biblici tutti i non-eletti (goym) devono essere schiavizzati, rendendoli bestiame. Questi precetti sono stati sempre attuati, da ogni parte quando il potere reale era rapresentato dall'Internazionale giudaica: dalla russia bolscevica all'america sionista (qui c'e' anche un forte rapporto tra il protestantesimo calvinista, la dottrina e mentalita' giudaica). Non per niente, per esempio, in Italia i giudei o sono comunisti oppure sionisti... e sono intercambiabili: molti ex-comunisti sono diventati fanatici sionisti. Per me un Gad Lerner e un Giuliano Ferrara sono la stessa cosa e riaffermo l'importanza di sbarazzarci di tutti e due i rami che attanagliono l'Europa tutta, e che la paralizzano completamente (l'Europa - che simboleggia l'odiata Roma - e' stata il loro vero nemico, da sempre.... due guerre mondiali sono li a dimostrarlo).
Dobbiamo sbarazzarci del loro potere, relegandolo al loro mondo, magari anche che avessero una loro nazione, ma che si fermassero li'.

(Parlando di rabbini ortodossi "contro" il sionismo, mi fa un po ridere. Sono si contro lo Stato d'Isrele, perche' prodotto puramente umano e non dettato dalla volonta' di dio. Poi sono gli stessi che invece seguono alla lettera i precetti biblici, che dettano invece cose molto piu' peggiori (per gli altri almeno).)

bernuga
Inviato: 10/3/2015 12:11  Aggiornato: 10/3/2015 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@Peonia

Se parli del link coi 50 nomi a me funziona, l'ho riprovato adesso.

invisibile
Inviato: 10/3/2015 12:18  Aggiornato: 10/3/2015 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Il vero ed unico cambiamento possibile, si avrà solo quando ci renderemo conto che il sistema non è fatto da "ebrei", "inglesi", "americani", "arabi", o da "religioni" o sistemi di governo.

Tutte queste "cose" sono sempre e solo specchietti per allocchi, sono creazioni per distogliere l'attenzione dal vero problema: il potere.

Sono valvole di sfogo di rabbia, paure e frustrazioni. E' come la lega, che dice che c'è il nuovo bau bau o come per l' 11/9, con i nuovi cattivi barbuti.

Identico.

Il punto non sono le "cose", il punto è il potere stesso che è IL male, la cosa che va rifiutata in qualsiasi forma o concezione umana esso possa travestirsi, perché dopo millenni di fallimenti, stragi e distruzioni, dovrebbe essere evidente che l'uomo non è fatto per avere potere su altri uomini... e invece pare che questa evidenza sfugga alla maggioranza.

Certo, gli ebrei sono abilissimi nel fare affari e lo sono da millenni.
Ma cosa è che grazie a questa "dote innata" (?) molti ebrei hanno acquisito?
Soldi quindi potere.

Se con una magia si potesse trasferire quel potere-soldi agli indiani, di colpo tutto cambierebbe, senza che nulla cambi, perché il problema è sempre e solo il potere.

E molti studiano il dito, rinnovando e consolidano l'inganno, credendo di essere i portatori della soluzione.

Accettare che il problema sia semplicemente il potere stesso fa molta paura, perché è quello che fin dalla culla ci insegnano a perseguire in miriadi di forme ed è sul potere che praticamente tutti i rapporti tra uomini sono basati. Quindi rinunciare veramente mette la strizza al culo, perché scompaiono quelle che crediamo essere le basi della vita stessa e per fare questo, per verificare in prima persona se quelle basi non siano proprio il proverbiale cetriolo, ci vuole molto coraggio, perché per poterlo fare è necessario rimettere in discussione praticamente tutto.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
toussaint
Inviato: 10/3/2015 12:49  Aggiornato: 10/3/2015 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Davide71, attenzione, i WASP di cui parli tu, quelli al potere negli USA, sono in gran parte Cristiani Rinnovati come la famiglia Bush, ossia sono sionisti più sionisti di Ben Gurion e Menachem Begin messi assieme.
I Cristiani Rinnovati credono nelle profezie bibliche e fanno di tutto perché queste si avverino, dunque sono fanatici dell'Apocalisse.
E dunque cospirano per la Eretz Israel che guidi le armate del Bene (Bene?) contro quelle del Male (Male?).
Anche la costruzione dell'idolo ISIS rientra in questo programma...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 10/3/2015 13:01  Aggiornato: 10/3/2015 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
(Parlando di rabbini ortodossi "contro" il sionismo, mi fa un po ridere. Sono si contro lo Stato d'Isrele, perche' prodotto puramente umano e non dettato dalla volonta' di dio. Poi sono gli stessi che invece seguono alla lettera i precetti biblici, che dettano invece cose molto piu' peggiori (per gli altri almeno).)


Maksi, attenzione, anch'io quando ne sentii parlare per la prima volta pensavo che potessero essere anche più pericolosi dei sionisti, in quanto fanatici religiosi.
Ma poi ho visto cosa fanno e ho ascoltato il loro rabbino capo e semplicemente...
non è così.
Hanno dimostrato il loro sentimento solidale con i palestinesi, facendo scudo dei loro corpi per frapporsi tra l'esercito israeliano e i palestinesi, facendo concretamente propaganda contro gli insediamenti, anche negli USA.
Per questo sono stati arrestati, picchiati, anche torturati nelle carceri israeliane.
A me basta e avanza, se poi vogliono professare la loro religione che posso trovare anche astrusa e balzana, chi sono io per impedirglielo?
Penso e mi comporto nello stesso modo anche nei confronti delle altre religioni, fintanto che qualcuno non mi viene a rompere i coglioni, massima libertà per tutti...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
ohmygod
Inviato: 10/3/2015 13:17  Aggiornato: 10/3/2015 13:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Toussaint
massima libertà per tutti...

massima ipocrita
WWF
World Web Forum

Ehi

Aironeblu
Inviato: 10/3/2015 14:55  Aggiornato: 10/3/2015 15:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Devo avere usato impropriamente un'espressione impropria...

Un'immagine immaginata dall'immaginario immaginante.
Fantasia di allora tramutata in realtà di oggi da un'alchimia cabalica, eletta dagli eletti, che oggi decidono chi vive e chi muore con la soluzione palestinese, irachena, libanese, siriana... ma anche greca e italiana.
E mentre gli eletti oggi decidono e pianificano il prossimo genocidio con la soluzione iraniana, i non eletti si girano altrove nel terrore del reato di opinione.
Vi sono cose che alcuni possono fare, mentre altri non possono pronunciare.


Pyter
Inviato: 10/3/2015 15:32  Aggiornato: 10/3/2015 15:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
..............

IL PROSSIMO 13 GIUGNO ANCHE AL CINEMA
.................



"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
peonia
Inviato: 10/3/2015 15:44  Aggiornato: 10/3/2015 15:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
No Bernuga, mi riferivo a questo:
http://rt.com/usa/239037-us-iran-senators-letter/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
toussaint
Inviato: 10/3/2015 16:17  Aggiornato: 10/3/2015 16:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Aironeblu, dai, non fare la vittima.
Lo sai anche tu che qui si può parlare di tutto (e se te lo dico io che mi autodefinisco IperSuperMegaComplottista Universale ), ma di "soluzione finale" direi proprio di no.
E la codardia non c'entra nulla...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
ohmygod
Inviato: 10/3/2015 16:38  Aggiornato: 10/3/2015 16:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Toussaint
massima libertà per tutti...

massima ipocrita.

WWF
World Web Forum
Ehi

Davide71
Inviato: 10/3/2015 16:50  Aggiornato: 10/3/2015 16:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Ciao toussaint:

visto che l'articolo dà l'idea che esista una razza che "comanda", e ha un riferimento etnico preciso, ho solo voluto puntualizzare che è quello sbagliato.
Il sionismo dei Protestanti inglesi (Cristiani rinnovati?) consiste nel cacciare tutti gli Ebrei dovunque siano nel mondo e portarli tutti in Israele, da dove faranno per loro conto la guerra ai musulmani.
Così i Cristiani possono dire: "Che schifo gli Ebrei" e "Che schifo i Musulmani" (e anche, possibilmente: "Che schifo i Cattolici" e "Che schifo gli Ortodossi")

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Maksi
Inviato: 10/3/2015 17:17  Aggiornato: 10/3/2015 17:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
Maksi, attenzione, anch'io quando ne sentii parlare per la prima volta pensavo che potessero essere anche più pericolosi dei sionisti, in quanto fanatici religiosi.
Ma poi ho visto cosa fanno e ho ascoltato il loro rabbino capo e semplicemente...
non è così.
Hanno dimostrato il loro sentimento solidale con i palestinesi, facendo scudo dei loro corpi per frapporsi tra l'esercito israeliano e i palestinesi, facendo concretamente propaganda contro gli insediamenti, anche negli USA.
Per questo sono stati arrestati, picchiati, anche torturati nelle carceri israeliane.
A me basta e avanza, se poi vogliono professare la loro religione che posso trovare anche astrusa e balzana, chi sono io per impedirglielo?
Penso e mi comporto nello stesso modo anche nei confronti delle altre religioni, fintanto che qualcuno non mi viene a rompere i coglioni, massima libertà per tutti...

Se vogliono pregare il loro dio a me non disturba affatto. Per me possono avere una nazione tutta loro (magari non cacciando le popolazioni autoctone) e fare quel cavolo che vogliono; ma guai a concedergli diritti di cittadinanza (oggi si concedono a cani e porci), perche' poi, alla fine, usurpano tutto. Da 200 anni e piu' (almeno dalla Rivoluzione francese) hanno fatto questo ed e' stato l'errore - in realta' voluto - piu' grave che l'Europa abbia commesso. I risultati si vedono: l'Europa come civlta' e' finita.

invisibile
Inviato: 10/3/2015 18:23  Aggiornato: 10/3/2015 18:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Maksi

Citazione:
l'Europa come civlta' e' finita.

Lo dici come se fossi convinto che questo è un male.

Io non lo so, non ho la presunzione di sapere cosa è bene e cosa è male a questo livello e credo che chi pensi di saperlo è semplicemente arrogante, visto che è un fatto che ogni sovrastruttura umana, piccole tribù a parte, è sempre finita nella tragedia.

Magari è un bene che l'Europa finisca, se pensi a quanto dolore, distruzione e stragi la visione della "civiltà" europea ha prodotto nei secoli, magari è proprio quello che ci vuole.

E sempre il solito problema: ci si fissa sul dito e la Luna non esiste.

Il potere è il problema, "solo" quello.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
almarro
Inviato: 10/3/2015 19:07  Aggiornato: 10/3/2015 19:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2013
Da:
Inviati: 70
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Se per te è un bene finire invisibile, ammazzati

invisibile
Inviato: 10/3/2015 19:19  Aggiornato: 10/3/2015 19:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Citazione:
almarro

Se per te è un bene finire invisibile, ammazzati

Primo: ma ammazzati tu.

Cos'è, ora non si può mettere in discussione nemmeno questo dogma pena il suicidio obbligatorio?

Nemmeno Orwell ci aveva pensato al suicidio riparatore, e poi non sono giapponese

Secondo: ora mi dici dove ho detto che "è un bene finire", come hai scritto tu.

No perché sai, l'italiano esiste eh.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
ohmygod
Inviato: 10/3/2015 21:47  Aggiornato: 10/3/2015 21:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
"Eppure una soluzione ci sarebbe"...
LE SOLUZIONi FINALi.

WWW
World Web Forum

cosa cambia da singolo a plurale da singolarità a pluralità.
Diaspora Mentale.

i

Tizio.8020
Inviato: 10/3/2015 21:53  Aggiornato: 10/3/2015 21:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/2/2014
Da: Ravenna
Inviati: 173
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
Intanto, in patria....
(da "Stampa Libera")

CONTESTAZIONE AL REGIME IN ISRAELE
Redazione | 10-03-2015 Categoria: Esteri


http://www.stampalibera.com/?a=29037

bernuga
Inviato: 11/3/2015 0:17  Aggiornato: 11/3/2015 0:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@Peonia

Anche quel link mi si apre normalmente, e' un articolo di RT.

Aironeblu
Inviato: 11/3/2015 6:20  Aggiornato: 11/3/2015 6:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Povera superpotenza, sotto il tallone di Chickenshit
@Toussaint

Non faccio la vittima, ci pensano già altri popoli eletti a farlo...

Volevo solo evidenziare la contraddizione di un gruppo di potere che per dominare e garantirsi il consenso si inventa una fantasia storiografica come la soluzione finale - quella del cattivone con i baffetti che voleva eliminare una religione e una popolazione dalla faccia della terra - mitizzandola nell'immaginario collettivo come il più grande orrore mai commesso dall'uomo, salvo poi metterla in atto oggi con una serie di genocidi reali che dalla Palestina passano al Libano, all'Iraq, alla Libia, alla Siria e ora all'Iran. Genocidi generati da un'ideologia fondamentalista di dominio, di superiorità di razza e religione, e negazione della civiltà altra con annesso sterminio.

Ed essendo il nazismo israeliano peggiore di quello tedesco, se non altro per l'ipocrisia con cui opera, la cosa mi pare alquanto contradditoria, a meno di ricorrere agli artifici della neolingua per chiamare nero il bianco e bianco il nero.

Nel qual caso tengo a precisare che ogni allusione del termine "soluzione" a fatti e persone realmente esistiti è puramente casuale, e che il termine è da intendersi omeopaticamente parlando come "soluzione fisiologica":

LA SOLUZIONE



Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA