Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


opinione : Il mondo si è fermato?
Inviato da Redazione il 26/2/2015 9:40:00 (8963 letture)

Ieri ho passato l'intera giornata a guardare la televisione. Non avevo voglia di fare niente, e ho deciso di regalarmi una giornata di ozio con il telecomando in mano.

Nell'arco di 12 ore ho visto praticamente di tutto. Film, telefilm, telegiornali, documentari, talk-show. Ho visto programmi di cucina dove mi spiegavano come fare gli spaghetti aglio e olio. Ho visto televendite di gioielli falsi, venduti un tot. al chilo. Ho visto tutti gli sport possibili e immaginabili: una ridicola gara di fondo, sulla neve, dove i concorrenti usano gli sci per andare in salita; la Parigi-Roubaix del 2009; una gara di pattinaggio artistico dove c'era una danzatrice vestita da Michael Jackson; un incontro di tennis fra una rumena e una bulgara; dei maratoneti che si rincorrevano ansimando nel fango della brughiera; e ho visto persino il secondo tempo di Monopoli-Lupa Castelli Romani, la semifinale di Coppa Italia di serie D (che manco sapevo che esistesse).

Ho visto le news della BBC, dove si parlava dei giovani inglesi che vanno a combattere per l'Islam. Ho visto le news francesi, dove si parlava del problema degli islamici in Francia. Ho visto le news italiane, dove si parlava del problema dello Stato islamico in Libia.

E poi tutte le altre news: i magistrati che protestano per la nuova legge "contro di loro", ...


... Putin che minaccia di tagliare il gas all'Ucraina, la Grecia che si è piegata ai voleri della troika però sono tutti contenti perchè adesso la troika non si chiama più così.

Ho visto Sabrina Ferilli lamentarsi perché Fazio aveva trattato molto meglio Monica Bellucci nel suo show. Ho visto un pezzo di Bayer-Atletico Madrid (e ho capito perchè il Monopoli gioca in serie D). Ho visto Casini che dalla Gruber si è lasciato scappare che "noi del centrodestra stiamo aiutando Renzi a fare quello che Berlusconi non era riuscito a fare", e con grande stupore ho notato che né la Gruber nè l'altro ospite, Padellaro, abbiano minimamente sottolineato questo scivolone di Casini.

E poi ho visto tante pubblicità: mi hanno detto che se voglio risparmiare devo subito stracciare la mia polizza auto e andare su un sito dove c'è un cane che parla nel microfono ad una assemblea di azionisti. Mi hanno detto che se non voglio più veder cadere i miei molari nel lavandino devo usare un certo tipo di dentifricio. Mi hanno detto che avere un conto in banca è tanto semplice ed emozionante quanto baciare una bella ragazza.

E poi ho visto i documentari: c'era quello in cui un tizio metteva la testa dentro le fauci di un coccodrillo, c'era quello in cui mi spiegavano che la luna si è staccata dalla terra per l'impatto di un asteroide, c'era quello in cui un granchio di mare si amputava un braccio da solo per sopravvivere.

Ho visto persino una telenovela americana doppiata in messicano con i sottotitoli in italiano: "Johnathan non è tuo padre, Maria. Il tuo vero padre è morto quando eri piccola, per salvare la vita di tuo fratello."

Alla fine della giornata ero frastornato. Ma non per la quantità di programmi che avevo visto, quanto piuttosto per il senso di vuoto profondo che la visione di tutti questi programmi mi aveva procurato. "Oggi - mi sono detto - non succede più nulla."

Ci sono degli avvenimenti, naturalmente, che "accadono" continuamente. Ma sono eventi isolati, appunto, che accadono senza che "succeda" niente. La differenza fra accadere e succedere sta nella non-concatenazione degli eventi. Tutto ciò che accade oggi lascia il tempo che trova, non porta conseguenze se non nell'immediato. Ma nulla ormai sembra più in grado di cambiare la nostra società. È come se il mondo si fosse fermato, e l'umanità si ritrovasse a girare a vuoto in una mastodontica ruota per criceti, dove 7 miliardi di persone pedalano impazzite senza spostarsi di un solo metro.

Ho potuto arrivare a questa conclusione proprio perché avevo il riferimento, all'interno delle stesse trasmissioni che ho guardato ieri, di un canale molto particolare: Rai Storia. Quando passavo su Rai Storia, saltellando da un canale all'altro, mi accorgevo che mi fermavo sempre affascinato a guardare. Restavo affascinato perché mi rendevo conto che una volta le cose "succedevano": ho visto le immagini del boom economico in Italia, con la gente che scopriva per la prima volta il piacere di andare al mare con la 500, e ballava scatenata il twist al ritmo di un mangiadischi. Ho visto la tragedia di Rommel, che è stato obbligato a suicidarsi pur di non affrontare un tribunale militare e passare alla storia come un traditore del Reich. Ho visto la storia delle suffragette americane, che portarono nel mondo il primo vagito dei futuri movimenti femministi. Ho visto un'intervista a Sandro Pertini, che raccontava come fu lui stesso ad ordinare che Mussolini venisse ucciso immediatamente, dopo l'arresto di Dongo.

Ho visto la storia, in pieno movimento, da cui proveniamo, e ho visto il pantano, assolutamente immobile, nel quale oggi ci troviamo.

Forse un giorno l'umanità si risveglierà dal letargo in cui è caduta oggi. Ma di certo l'inizio del terzo millennio, così fortemente atteso alla fine del secolo scorso, è stato tutt'altro che una svolta verso il progresso dell'umanità.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (13 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Stampede
Inviato: 26/2/2015 10:30  Aggiornato: 26/2/2015 10:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2006
Da:
Inviati: 53
 Re: Il mondo si è fermato?
Io non ho più la televisione in casa ormai da anni e ti posso dire che la qualità della vita senza televisione migliora parecchio. Lo schermo serve a fornire alle persone un mondo illusorio e distorto, un pò come in Matrix. Per salire di un gradino e lasciarci alle spalle tutto questo dei modi ci sono. Ma bisogna smettere di lamentarsi del mondo esterno ed iniziare a guardarsi dentro. Il rischio, altrimenti, è di passare una vita come Don Chisciotte a lottare contro dei mulini a vento.

Redazione
Inviato: 26/2/2015 10:33  Aggiornato: 26/2/2015 10:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il mondo si è fermato?
STAMPEDE: Che noi la guardiamo o meno, la televisione esiste, e descrive il mondo che c'è oggi. Il problema che ho descritto non riguarda me (o te) singolarmente, rigarda la realtà oggettiva.

fefochip
Inviato: 26/2/2015 10:52  Aggiornato: 26/2/2015 10:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Il mondo si è fermato?
se non hai visto "navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione" allora non hai visto un cazzo.

in ogni caso perche lamentarti della tv ? c'è pandora tv

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
pierodeola
Inviato: 26/2/2015 10:59  Aggiornato: 26/2/2015 10:59
So tutto
Iscritto: 26/9/2007
Da:
Inviati: 12
 Re: Il mondo si è fermato?
Caro Massimo
tutti i nomi menzionati rappresentano la melma nella quale è immersa l'Italia. Abbiamo forza e coraggio di mandarli via a bastonate oppure pavidamente,come sempre,continuiamo a sopportare sperando di poter essere,un giorno, al loro posto?

yarebon
Inviato: 26/2/2015 11:11  Aggiornato: 26/2/2015 11:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Il mondo si è fermato?
Questo articolo mi fa venire in mente la riflessione dello studioso Douglas Roushkoff su come la tecnologia abbia ucciso il futuro.
Il suo è un articolo davvero illuminante e provocatorio e lo trovate in italiano a questo link:
https://civiltascomparse.wordpress.com/2015/02/17/come-la-tecnologia-ha-ucciso-il-futuro/
In sintesi afferma che viviamo in un Big Now, lo shock del presente dove tutto accade così velocemente da essere simultaneo e citando uno stralcio (ma a mio parere meriterebbe l'home di luogocomune):

<<Non è sempre stato così. Non più tardi della fine del XX secolo, lo zeitgeist (=”spirito del tempo”), era ancora animato da un tipo di propensione a guardare in avanti, nel futuro. Vi era la sensazione che stavamo accelerando verso un grande cambiamento alimentato dalle nuove tecnologie, le reti e la connettività globale. Oggi, quel cambiamento può essersi finalmente concretizzato ma, piuttosto che incoraggiarci a guardare ulteriormente avanti, ha instillato in noi una pervadente sensazione di “presentismo.” La nostra vecchia ossessione del ritmo del progresso, è stata soffocata dall’assalto di tutto ciò che sta accadendo proprio adesso. E’impossibile perfino tenere il passo, figuriamoci guardare avanti!>>

e tra le colpe principali vi sarebbero proprio le nuove tecnologie, soprattutto la rivoluzione del web 2.0 con i social network, che velocizzano l'informazione e la decontestualizzano.
Credo che prima o poi arriveremo ad un punto in cui tutto questo caos imploderà in se stesso, bisogna vedere dove poi approderemo.

Antdbnkrs
Inviato: 26/2/2015 11:23  Aggiornato: 26/2/2015 11:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Il mondo si è fermato?
Il mondo si è fermato?

per l'elettronica non si è fermato... guarda caso è fonte di guadagno!

si è fermato per il cancro (almeno per le cure ufficiali) perche' SE incurabile è fonte di guadagno
si è fermato per il petrolio.... guarda caso è fonte di guadagno
si è fermato per l'energia libera.... non sarebbe fonte di guadagno
si è QUASI fermato per la medicina in generale (piu' malati ci sono piu' si guadagna)

http://www.altrogiornale.org/il-business-alla-base-della-ricerca-scientifica-e-dellaeeccessivo-consumo-di-farmaci/

Marzo
Inviato: 26/2/2015 11:31  Aggiornato: 26/2/2015 11:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Il mondo si è fermato?
Ci sembra che si sia fermato il tempo perchè ad es. una volta quando c'erano le guerre "si realizzava" che il conflitto era in atto, adesso le mascherano con missioni di pace, esportare democrazia, ed addirittura non le nominano nemmeno (vedi Grecia, Italia, ecc.).

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
robcoppola
Inviato: 26/2/2015 11:48  Aggiornato: 26/2/2015 11:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Il mondo si è fermato?
Forse un giorno l'umanità si risveglierà dal letargo in cui è caduta oggi. Ma di certo l'inizio del terzo millennio, così fortemente atteso alla fine del secolo scorso, è stato tutt'altro che una svolta verso il progresso dell'umanità.

Non abbiamo fatto un solo passo verso l'uscita dalla ruota per criceti in cui l'umanità intera è bloccata da chissà quanto tempo (forse da sempre).

Per renderci conto ancora meglio di quanto la situazione sia grave, possiamo confrontare lo share di trasmissioni d'intrattenimento e quelle di informazione.

Un altro modo è di guardare il numero di visualizzazioni dei video su youtube, ad esempio questo di fedez (ma può essere chiunque altro ...)
http://bit.ly/1FwpI27
oltre 27 milioni in circa 3 mesi ...

Confrontateli con quelli di informazione di Giulietto Chiesa, Luogocomune, M5S, ... di solito poche migliaia ...

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Sertes
Inviato: 26/2/2015 11:52  Aggiornato: 26/2/2015 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il mondo si è fermato?
Se Fedez si togliesse 5 ore di tempo libero per guardare La Nuova Pearl Harbor e 5 minuti per registrare un videocommento, 27 milioni di persone saprebbero qualche informazione in più.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f_z
Inviato: 26/2/2015 11:54  Aggiornato: 26/2/2015 11:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
È come se il mondo si fosse fermato, e l'umanità si ritrovasse a girare a vuoto in una mastodontica ruota per criceti, dove 7 miliardi di persone pedalano impazzite senza spostarsi di un solo metro.


Questa secondo me e' la frase chiave dell'articolo: anch'io vedo il mondo attuale in questo modo.

Comunque non augurerei al mio peggior nemico una giornata passata a fare zapping: e' pericolosissimo per la propria sanita' mentale!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Aironeblu
Inviato: 26/2/2015 11:54  Aggiornato: 26/2/2015 11:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
È come se il mondo si fosse fermato, e l'umanità si ritrovasse a girare a vuoto in una mastodontica ruota per criceti, dove 7 miliardi di persone pedalano impazzite senza spostarsi di un solo metro.


Bella come metafora, ma la applicherei a molto meno di 7 miliardi di persone.
Vale perfettamente per l'Italia, vale per l'Occidente anestetizzato dal capitalismo consumista.
Non vale per tutti quei Paesi depredati per alimentare lo sterile benessere dell'Impero: in Iraq qualcosa e' successo, e ancora sta succedendo, cosi' come in Libia, Siria, Ucraina, e tutta la lunga lista di nazioni che hanno scelto di non contribuire con le loro risorse ad alimentare la gigantesca ruota in cui gira la popolazione occidentale.

Per i paesi a regime capitalista invece, calza a pennello, e non potrebbe essere altrimenti quando l'etica dei popoli viene sostituita dal consumismo e gli ideali mercificati nel materialismo piu' arido.


EDIT: P.S. @f_z abbiamo le tastiere sincronizzate?!?

Marzo
Inviato: 26/2/2015 11:58  Aggiornato: 26/2/2015 11:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Il mondo si è fermato?
Autore: Sertes Inviato: 26/2/2015 11:52:18

Se Fedez si togliesse 5 ore di tempo libero per guardare La Nuova Pearl Harbor e 5 minuti per registrare un videocommento, 27 milioni di persone saprebbero qualche informazione in più.


E subito dopo la sua carriera va in fumo.

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Aironeblu
Inviato: 26/2/2015 12:00  Aggiornato: 26/2/2015 12:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
@Robcoppola

Perche', perche', PERCHE'!!!
Qui in Vietnam on avevo ancora sentito parlare di questo Fedez, Perche' l'hai postato!!!!

Det.Conan
Inviato: 26/2/2015 12:02  Aggiornato: 26/2/2015 12:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Il mondo si è fermato?
Il mondo si è fermato perché oggi il potere dello Stato,dei servizi segreti e dei mass-media ha raggiunto il quasi totale controllo di ogni settore dello scibile umano e dell'umano agire.

Nel 2015 se vedete Ritorno al Futuro-Parte 2 dovevamo avere macchine volanti,vestiti e scarpe che si modificavano a seconda della taglia,skateboard magnetici,mini-pizze che si espandevano nel forno...
E invece,a parte Internet e la rivoluzione delle comunicazioni,abbiamo la stessa tecnologia degli anni 80,NON andiamo sulla Luna e su Marte,nessuna nuova cura per malattie serie è stata trovata,l'allergia ancora non si sa cosa sia,le nostre automobili a parte il design sono uguali a quelle che costruiva Ford e in Italia è tornata la democrazia cristiana.

Dove è finito il futuro che ci era stato promesso dai libri e dai film di fantascienza del passato?


Credo in qualche cassetto segreto ben custodito e occultato.
Perché un futuro del genere avrebbe liberato l'Uomo dalle catene mentre loro lo vogliono schiavizzato.

Marzo
Inviato: 26/2/2015 12:04  Aggiornato: 26/2/2015 12:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Il mondo si è fermato?
@airone
per farti girare sulla ruota

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
toussaint
Inviato: 26/2/2015 12:09  Aggiornato: 26/2/2015 12:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Det.Conan, hai letto la fantascienza sbagliata!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Det.Conan
Inviato: 26/2/2015 12:10  Aggiornato: 26/2/2015 12:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Il mondo si è fermato?
Aironeblu,
se ti può far stare meglio sappi che Fedez si è schierato pubblicamente a favore del M5S ed ha scritto per loro anche l'inno ufficiale per il Circo Massimo.



L'inno di Fedez (Non sono partito)

Antdbnkrs
Inviato: 26/2/2015 12:11  Aggiornato: 26/2/2015 12:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Il mondo si è fermato?
Se Fedez si togliesse 5 ore di tempo libero per guardare La Nuova Pearl Harbor e 5 minuti per registrare un videocommento, 27 milioni di persone saprebbero qualche informazione in più.

Se facesse un video commento non ci guadagnerebbe niente.... se invece si inventasse un rap sul torri gemelle qualcosa tipo:

"ti hanno detto, le torri gemelle le hanno abbattute 19 terroristi che avevano le palle ma se invece guardi meglio scopri che le hanno abbattute quelli che consideri fratelli e fratelli non sono perche' con la scusa di aiutarti te la mettono nel culo da tutte le parti"

Vabbe' abbiate pieta' c'ho messo 2 minuti per scrivere questa cazzata

Cmq a parte gli scherzi se qualcuno sa come consigliare fedez lo faccia magari invitandolo qui:

Richard Gage di ae911truth.org sarà in europa per circa tre settimane tra aprile e maggio 2015.
Roma è una delle città dove intende promuovere il movimento e vogliamo sapere siete disposti a partecipare.
Sappiamo che molti di voi vivono in tutt'altra parte di italia, ma questo è un invito personale da parte di Richard.
L'evento a Roma dovrebbe svolgersi un giorno tra il 10 e il 12 maggio.
Insieme alla presentazione di Richard Gage, ci sarà la partecipazione, salvo imprevisti, del giudice Ferdinando Imposimato, il giornalista/regista dottor Giulietto Chiesa, la cantante Fiorella Mannoia e altri.

e altri..... Massimo ormai non conti piu' niente

robcoppola
Inviato: 26/2/2015 12:17  Aggiornato: 26/2/2015 12:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Il mondo si è fermato?
Se facesse un video commento non ci guadagnerebbe niente.... se invece si inventasse un rap sul torri gemelle qualcosa tipo:
"ti hanno detto, le torri gemelle le hanno abbattute 19 terroristi che avevano le palle ma se invece guardi meglio scopri che le hanno abbattute quelli che consideri fratelli e fratelli non sono perche' con la scusa di aiutarti te la mettono nel culo da tutte le parti"


Molto acuto.

È una soluzione molto intelligente che aggancia un canale di comunicazione potentissimo.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Bloodhound
Inviato: 26/2/2015 12:18  Aggiornato: 26/2/2015 12:18
So tutto
Iscritto: 18/5/2011
Da:
Inviati: 8
 Re: Il mondo si è fermato?
Ricordo quand'ero piccolo. Sarà che ancora non avevo capito nulla del mondo, ma almeno fino ai miei 22 anni ero spinto da una sorta di meraviglia: meraviglia per i nuovi gadget elettronici, i nuovi videogiochi, le nuove tecnologie, comunicazioni, programmi di ogni sorta. Avevo come l'impressione che stare al passo con quest'evoluzione fosse importante e questo facevo!

Poi vidi Zeitgeist, e seppure ora non concordo con tutto quello che si diceva in Zeitgeist, devo ammettere che mi apri' la mente. Dapprima con una grande crisi interiore e poi ... beh e poi quella crisi non è mai scomparsa in effetti.

Il tuo articolo l'ho trovato stupendo Massimo. Coglie perfettamene quella che è la mia sensazione ogni giorno passato davanti al computer. Non serve nemmeno la televisione in effetti, lei, è solo l'estremo. Sei seduto sulla tua sedia, o sul tuo divano e succedono mille, milioni di cose. E tutti pronti a sbattertelo in faccia, ma nessuna di queste cose realmente succede per te, e questo è il punto. Vale un milione di volte di più una birra con gli amici o una limonata soseggiata tranquillamente sul balcone che le miliardi di notizie che ci propinano ogni istante.

Ultimamente mi sento davvero vuoto.

Ultimamente ho davvero voglia di cambiare vita.

Ma certo appena apro internet tutto appare cosi difficile tra leggi, soldi, gabelli, note, soldi, postille, soldi. Forse devo solo smetterla di aprire internet, e uscire un po' fuori oggi che qui c'è davvero un bel sole ed una stupenda brezza marina.

Ah cazzo, devo lavorare pero'.

Buona giornata a tutti

smoking84
Inviato: 26/2/2015 12:24  Aggiornato: 26/2/2015 12:24
So tutto
Iscritto: 25/4/2012
Da:
Inviati: 2
 Re: Il mondo si è fermato?
Quello ce tu hai visto Massimo, (e che io da anni non vedo più la tv la uso solo per lo sport) è "la cloaca nella quale è stata gettata la democrazia italiana" cito Giulietto. E aggiungo non solo italiana ahimè...

Sertes
Inviato: 26/2/2015 12:29  Aggiornato: 26/2/2015 12:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
robcoppola ha scritto:
Se facesse un video commento non ci guadagnerebbe niente.... se invece si inventasse un rap sul torri gemelle qualcosa tipo


https://www.youtube.com/watch?v=bMq1PiUbf-M


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pyter
Inviato: 26/2/2015 12:30  Aggiornato: 26/2/2015 12:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il mondo si è fermato?
Pare che in Grecia a causa di alcuni incidenti negli stadi sia stato sospeso il campionato.
In Ucraina invece dove si stanno ammazzando veramente le coppe europee continuano che è un amore.
La fifa peròà ha dichiarato che per il prossimo anno prenderà dei provvedimenti: saranno escluse dalle coppe europee tutte le squadre russe.

Qualche tempo fa un filosofo musulmano ha dichiarato che la Terra è ferma.
Il capo dell'isis ha detto: "Il giorno di quella dichiarazione noi eravamo in Siria, oggi siamo in Libia. Eppure anche prima camminavamo in senso contrario e la terra si muoveva e non ci spiantavamo mai. Se oggi siamo vicini alla Sicilia vuol dire che si è fermata veramente."

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Aironeblu
Inviato: 26/2/2015 12:31  Aggiornato: 26/2/2015 12:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
Det Conan

Citazione:
"Non sono Partito"


Per mia fortuna io invece sono partito!

Slobbysta
Inviato: 26/2/2015 12:32  Aggiornato: 26/2/2015 13:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Il mondo si è fermato?
Progresso/Regresso...rispetto a cosa? Musicalmente? Regresso! Cinematograficamente? nei contenuti regresso, nella tecnica progresso...mah...facendo contabilità, farei fatica a tirar somme...

...il mio zapping è più dinamico...se c'è la Fazio o la D'urso, Vespa che sia...è raro che mi soffermo, mi faccio ispirare dall'abbondanza delle offerte {fattore di pseudo miglioramento} per non deprimersi ci son programmi scientifici, certi documentari, cartoni animati grotteschi tipo Mucca&Pollo..c'è..FineLiving...con le case ecologiche, sfarzose, pazze....MTV per veder il degrado giovanile come geordie shore, sedici anni incinta...

Puoi guardare Man VS Food...e contemporaneamente il Dr Oz...tutto di bassissimo livello, ma un contrasto interessante...

Adoro certe televendite...anche Guzzanti le guardava, imitando da Dio, il venditore di quadri (ottavo nano)..

Se poi oggi come oggi si guardasse, Indietro Tutta di Arbore..lo troveremmo tristissimo.....sulla falsa riga, Chiambretti di qualche anno dopo...tra l'altro è morto Maurizio dei Krisma, che io ho conosciuto quando avevo 15anni..con la sua dolcissima Cristina!

Forse il tuo regalo di ozio, è viziato da aspettative...perché io comunque riesco a farmi stimolare..

RAI storia, spesso mi fa venire i nervi, se poi c'è Mieli, così subdolo...diventa antistoria...

Oggi come oggi, malgrado sembrino uguali, i TG, son interessanti da confrontare, tra Francia, Svizzera, Germania...CNN e tutto il resto... Si vede il tono delle bugie impostato per quel Paese specifico..i TG Arabi son molto crudi, quelli USA basata su opinioni...paradossalmente poche immagini...

La TV è uno spaccato di argomentazioni, nelle quali puoi pescar l'argomento per far una chiacchierata con uno sconosciuto...meglio che parlar di calcio...

La TV...come disse qualcuno, è una finestra sul mondo...poche finestre hanno la pretesa di guardar un panorama sempre il bello...

Slobbysta

Aironeblu
Inviato: 26/2/2015 12:32  Aggiornato: 26/2/2015 12:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
saranno escluse dalle coppe europee tutte le squadre russe.


Per fare piu' spazio a quelle israeliane.

grodek
Inviato: 26/2/2015 12:36  Aggiornato: 26/2/2015 12:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/8/2006
Da:
Inviati: 57
 Re: Il mondo si è fermato?
Innanzitutto compliementi per l'articolo e la sua sottile ironia

Personalmente invece sento che il mondo non solo non si sia fermato, ma che anzi gli eventi stiano accelerando. Come se ci trovassimo su una spirale e stessimo roteando sempre più velocemente verso il centro.

Riconoscere il cambiamento nella Storia è semplice perchè si condensano i fatti per mezzo della distanza che ci separa da questi, mentre per apprezzare il movimento in quelli a noi contemporanei si deve creare questa distanza percettiva saltando in uno spazio senza tempo (che è un paradosso... diciamo che ci si sposta in ucronia e utopia), e da li si vede come il mondo in realtà si stia muovendo, spinto anche dalle 7 miliardi di persone... quello che nell'articolo è definito pantano ha forse più l'aria di essere una voragine, in cui ci si ficca sempre più in profondità.

ps. dopo una giornata a guardare la tv è forse l'intelligenza che, offesa, si vendica. Lasciando quella sensazione di "mondo fermo" e fiachezza

toussaint
Inviato: 26/2/2015 12:36  Aggiornato: 26/2/2015 12:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Già, e la cosa che non mi è piaciuta per niente è che il governo greco ha detto che i campionati non riprenderanno fintanto che le società non si forniranno di bigiletti elettronici (quindi con schedatura automatica) e telecamere di sorveglianza.
Ah, me mancava un governo de sinistra che ci vuole tutti controllati, così se me scappa un vaffanculo a uno juventino m'arrestano.
Bravi, bravi, è proprio vero, le peggiori porcate di destra le fanno quelli "de sinistra"...



edit: la cosa più ridicola della Champion's League giocata dallo Shaktar di Donetsk è che, causa lo stato di guerra, la squadra si è praticamente trasferita a Leopoli, ossia L'viv, roccaforte dei macellai banderisti di Pravj Sektor.
In pratica, è come se la Roma si allenasse a Formello...
Per la cronaca, lo Shaktar appartiene all'oligarca tataro Rinat Akhmetov, da alcuni definito amico di Putin, ma in realtà odiatissimo dai novorussi.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Marzo
Inviato: 26/2/2015 12:38  Aggiornato: 26/2/2015 12:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Il mondo si è fermato?
le squadre israeliane da tempo rappresentano il gota del calcio europeo

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
toussaint
Inviato: 26/2/2015 12:41  Aggiornato: 26/2/2015 12:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Bé, dipende sempre da che programmi tv si hanno a disposizione.
Io l'altro giorno mi sono visto Dazed and Confused, un film documentario sulla storia dei Led Zeppelin.
Bellissimo...


edit: Gordie Shore?
Si possono sterminare gli italoamericani o è considerato comunque genocidio?
Per me, al massimo, è maltrattamento di animali...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Parsifal79
Inviato: 26/2/2015 12:42  Aggiornato: 26/2/2015 12:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Il mondo si è fermato?
Massimo, in tv ci puoi trovare anche cose meravigliose, come il metodo infallibile per vincere alla roulette e sbancare il casinò:

https://www.youtube.com/watch?v=kbWX9PoxUXU

.... ma secondo voi sta messo peggio l'ospite, il conduttore o quelli che applaudono?

Marzo
Inviato: 26/2/2015 12:45  Aggiornato: 26/2/2015 12:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Il mondo si è fermato?
comunque secondo me Rai5 non è male...nel senso che ogni tanto qualcosa di interessante si trova

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
robcoppola
Inviato: 26/2/2015 12:53  Aggiornato: 26/2/2015 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Il mondo si è fermato?
@Sertes

Il risultato ottenuto da quel video (forse perché troppo melenso e/o per altri motivi ...) non è granché.
Come hai accennato te prima, se Fedez collaborasse un po' (partendo dalla visione del documentario di Mazzucco), grazie al suo seguito notevole di fans, potrebbe produrre un video virale a tutti gli effetti (con milioni di visualizzazioni).
Sarebbe la strada più semplice per raggiungere chi non ha voglia di documentarsi e che ora vive distaccato dal mondo reale.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Zingaro
Inviato: 26/2/2015 12:57  Aggiornato: 26/2/2015 12:57
So tutto
Iscritto: 14/5/2011
Da:
Inviati: 24
 Re: Il mondo si è fermato?
Le cose veramenre interessanti sono poche, l'offerta televisiva è molta. In qualche modo i buchi si devono riempire per poter vendere spazi pubblicitari. Questi sono i risultati.

Nichiren
Inviato: 26/2/2015 13:30  Aggiornato: 26/2/2015 13:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Il mondo si è fermato?
Sono anni che non guardo la televisione.
Anzi,ho letteralmente scatenato una guerra familiare per riuscire a mangiare in santa pace senza il telegiornale di sottofondo.
Cosa non da poco,se permettete.

Detto questo senza tv si campa veramente meglio,senza i soliti telegiornali mirati a crivellarti con le solite notizie piene di rammarico e odio con l'unico scopo di abbatterti moralmente.
Fanculo.

Ogni tanto,al massimo,mi godo qualche documentario registrato con minuziosità,lo stesso vale per i Film con la f maiuscola.

Citazione:
quanto piuttosto per il senso di vuoto profondo che la visione di tutti questi programmi mi aveva procurato.
"Oggi - mi sono detto - non succede più nulla."


Bello questo passaggio.
Denota uno dei tanti poteri incredibili che la televisione possiede.
Il più significativo,credo che sia il livello di autorità che la tv ha raggiunto nel corso dei decenni.

- Come fai a sapere che è vero ??
- Pff, l'ho sentito oggi in televisione.
- eh bhe ...

Sconcertante.


Un saluto.

La verità è nel silenzio
Pyter
Inviato: 26/2/2015 13:49  Aggiornato: 26/2/2015 13:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il mondo si è fermato?
Grillo ha scritta una lettera a Mattarella e Mattarella ha risposto con un'altra lettera. Firmata.
Se la firma è la sua, allora c'è da tirare un sospiro di sollievo.
Mattarella è vivo, da qualche parte, ancora tra noi.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 26/2/2015 13:52  Aggiornato: 26/2/2015 13:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il mondo si è fermato?
Fedez è stato programmato per fare due cose:
non sprecare neanche 5 ore del suo tempo e per farne sprecare più di cinque a noi.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 26/2/2015 13:55  Aggiornato: 26/2/2015 13:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il mondo si è fermato?
E' polemica in Russia dopo la pubblicazione del cd con la canzone vincitrice di Sanremo, si intitola Il volo Mh17.
Il distributore russo si difende: "è il numero di catalogazione del cd nel nostro database."

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
warlord
Inviato: 26/2/2015 14:10  Aggiornato: 26/2/2015 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Il mondo si è fermato?
toussaint
Citazione:
edit: Gordie Shore?
Si possono sterminare gli italoamericani o è considerato comunque genocidio?
Per me, al massimo, è maltrattamento di animali...

ma neanche, quell'ammasso di cellule ambulanti sprovviste di neuroni non rientrano nel regno animale.

la tele è spazzatura, pochissimo si salva, strumento per rincoglionire le masse.
mancano i reality e chiudevi il girone infernale, un uomo dedito al sacrificio, redazzucco si immola (12ore) per testimoniare l'abominio che è la televisione.
p.s. telenovela americana doppiata in messicano con i sottotitoli in italiano, ma che canali prendi

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Heisenberg
Inviato: 26/2/2015 14:17  Aggiornato: 26/2/2015 14:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Il mondo si è fermato?
La frase finale dell'articolo "Ho visto la storia, in pieno movimento, da cui proveniamo, e ho visto il pantano, assolutamente immobile, nel quale oggi ci troviamo." stona terribilmente con la parte iniziale dell'articolo, che inizia praticamente dallo sport.

Tutti gli sport citati sono molto "vecchi" ed hanno una "antica" tradizione alle spalle. Non vedo perché debbano essere un esempio del pantano, assolutamente immobile, nel quale oggi ci troviamo, visto che si parla di attività sportive praticate a livello agonistico da ben più di un secolo.

E anche lo sport ha saputo regalare tante belle storie da raccontare e rivedere, così come continua a regalarcele tutt'ora.

Se l'esempio sportivo è stato riportato come esempio di cose "assolutamente inutili" che accadono oggi a differenza di allora, non capisco bene cosa ci incastri, visto che non è una novità degli ultimi 10 anni l'esistenza di attività sportive trasmesse in televisione.

Sul resto e sulla qualità del resto (con un confronto tra ieri ed oggi) se ne può discutere.

bernuga
Inviato: 26/2/2015 14:27  Aggiornato: 26/2/2015 14:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Il mondo si è fermato?
Come rap sul 9/11 questo non e' male, bello cazzuto (in inglese), ma meno di 30K visite, che tristezza:

https://m.youtube.com/watch?v=94ImkkjS-EQ

Parsifal79
Inviato: 26/2/2015 14:40  Aggiornato: 26/2/2015 14:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Il mondo si è fermato?
una lucida e pacata opinione del "reality" del momento:

https://www.youtube.com/watch?v=exslJLfVgOc


f_z
Inviato: 26/2/2015 14:40  Aggiornato: 26/2/2015 14:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Il mondo si è fermato?
Forse questo si riallaccia alla questione della tv, o forse no.

Alcune cose che la TV non vi ha mai detto

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
toussaint
Inviato: 26/2/2015 14:42  Aggiornato: 26/2/2015 14:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Magari se a RaiStoria ci raccontassero questo:

NEL 1990 GRECIA E ITALIA CANCELLARONO I DEBITI ALLA GERMANIA
Marco Sabatini

Era il 1990 l’anno dei mondiali in Italia, solo 25 anni fa l’Italia, la Grecia e altri paesi cancellarono il 50% dei debiti che la Germania gli doveva, per evitare il suo terzo default.

Nel 1953 venne firmato un accordo sui debiti tedeschi decisamente magnanino per la Germania, e nel 1990 alla ricca Germania vennero cancellati ulteriori debiti (anche dalla Grecia e dall’Italia, e da nazioni povere) per consentire alla Germania di gestire la riunificazione senza rischiare il default. Sappiamo bene come la Germania ha restituito il favore.

Ma cosa si decise alla Conferenza di Londra del 1953? La prima della classe Germania è andata in default due volte durante il Novecento (nel 1923 e, di fatto, nel secondo dopoguerra). In quella conferenza internazionale le sono stati condonati i debiti di due guerre mondiali per darle la possibilità di ripartire. Tra i Paesi che decisero allora di non esigere il conto c’era l’Italia di De Gasperi, padre fondatore dell’Europa, e anche la povera e malandata Grecia, che pure subì enormi danni durante la seconda guerra mondiale da parte delle truppe tedeschi alle sue infrastrutture stradali, portuali e ai suoi impianti produttivi.

L’ammontare del debito di guerra tedesco dopo il 1945 aveva raggiunto i 23 miliardi di dollari (di allora). Una cifra colossale che era pari al 100% del Pil tedesco. La Germania non avrebbe mai potuto pagare i debiti accumulati in due guerre. Guerre da essa stessa provocate. I sovietici pretesero e ottennero il pagamento dei danni di guerra fino all’ultimo centesimo. Mentre gli altri Paesi, europei e non, decisero di rinunciare a più di metà della somma dovuta da Berlino.

Il 24 agosto 1953 ventuno Paesi (Belgio, Canada, Ceylon, Danimarca, Grecia, Iran, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Norvegia, Pakistan, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica francese, Spagna, Stati Uniti d’America, Svezia, Svizzera, Unione Sudafricana e Jugoslavia), con un trattato firmato a Londra, le consentirono di dimezzare il debito del 50%, da 23 a 11,5 miliardi di dollari, dilazionato in 30 anni. In questo modo, la Germania poté evitare il default, che c’era di fatto.

L’altro 50% avrebbe dovuto essere rimborsato dopo l’eventuale riunificazione delle due Germanie. Ma nel 1990 l’allora cancelliere Helmut Kohl si oppose alla rinegoziazione dell’accordo che avrebbe procurato un terzo default alla Germania. Anche questa volta Italia e Grecia acconsentirono di non esigere il dovuto. Nell’ottobre 2010 la Germania ha finito di rimborsare i debiti imposti dal trattato del 1953 con il pagamento dell’ultimo debito per un importo di 69,9 milioni di euro. Senza l’accordo di Londra, la Germania avrebbe dovuto rimborsare debiti per altri 50 anni.

Il resto della storia è noto. E’ scritto nei sacrifici imposti dalla rigida posizione tedesca ai Paesi del Sud Europa che da anni combattono con una crisi che sembra senza fine. La Merkel ha la memoria corta e così distrugge l’Europa.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 26/2/2015 14:48  Aggiornato: 26/2/2015 14:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Tra l'altro, il debito di guerra tedesco non è stato mai rivalutato.
E per assurdo, la Grecia dovette chiedere nell'immediato dopoguerra un prestito internazionale proprio per ricostruire quelle infrastrutture distrutte dai tedeschi e che i tedeschi non risarcirono.
E quel prestito è stato continuamente rivalutato così che i greci non sono mai riuscito a ripagarlo e tale prestito ha costituito l'ossatura del debito che poi si è gonfiato a dismisura con la ricetta della troika.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 26/2/2015 14:50  Aggiornato: 26/2/2015 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Ed eccolo, ancora una volta confermato, il vero aspetto dell'Europa, una gabbia imperialista per i PIGS del Sud che devono leccare il culo e fare da schiavi agli ariani nordeuropei:

Feyenoord-Roma, tifosi romanisti portati dalla Polizia in aperta campagna: perquisiti e schedati sotto la pioggia
Arrivano sul web i primi messaggi da parte dei tifosi giallorossi al seguito della squadra

“Bloccati sotto la scaletta dell’aereo, sequestrati su due pullman e portati in aperta campagna dove ci hanno fotografato, schedato e perquisito sotto la pioggia. Bagagli aperti e perquisiti in nostra presenza. Trattati da bestie. Le minime necessità fisiologiche contro un albero con il poliziotto scudato che ti osserva. Divisi i padri dai figli. Uno a Rotterdam l’altro ad Amsterdam ci hanno risposto che dovevamo aspettarcelo” è il messaggio inviato dall’aeroporto Schiphol di Rotterdam da parte di uno dei tifosi al seguito della squadra, pubblicato sul profilo Facebook di Lorenzo Contucci, l’avvocato difensore di tanti ultras giallorossi, proprietario del sito asromaultras.it


edit: gli hooligans olandesi hanno potuto fare i loro porci comodi a Roma, con la polizia terrorizzata a guardare (nun sia mai che l'ambasciatore olandese dovesse incazzarsi), mentre i tifosi italiani che non hanno alzato una paglia (sono quasi 48 ore che sono lì e non è successo nulla) trattati come immigrati nei CIE.
Tenetevela voi st'Europa, a me fa vomitare...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
LoneWolf58
Inviato: 26/2/2015 14:55  Aggiornato: 26/2/2015 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Il mondo si è fermato?
Ho visto... e sei sopravvissuto a questa overdose di TV?... come hai fatto??

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
alroc
Inviato: 26/2/2015 14:57  Aggiornato: 26/2/2015 14:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/12/2011
Da:
Inviati: 664
 Re: Il mondo si è fermato?
Non succede nulla soprattutto a livello culturale, in questo senso si assiste a un degrado intellettuale senza pari, una barbarie senza speranza.

Non c'è una figura di spicco, autorevole, culturalmente elevata capace di esprimere, in modo incisivo, una qualche novità nel pensiero umano. Tutto è vecchio, già detto, retorico perchè destrutturato nella sua naturale valenza morale.
Nonostante ci siano diverse voci a esprimere il disagio per questa società decadente, i mezzi che alcuni personaggi di spicco usano (fb, giornali venduti, tg pilotati) sono talmente deprimenti da rendere le loro parole vuote.

Immagine che esprime emblematicamente questa tragedia intellettiva è rappresentata dalla scena finale del "Truman show". Truman, finalmente libero dalla gabbia televisiva in cui era cresciuto, esce dagli studi e l'unica cosa che sanno fare gli spettatori, dopo il suo epocale gesto di ribellione al sistema, è cercare un programma su un altro canale.

Noi uomini e donne del nostro tempo, cambiamo canale perchè il nostro pensiero critico è intorpidito ormai...credo in modo irreversibile, vogliamo solo evasione.

toussaint
Inviato: 26/2/2015 15:16  Aggiornato: 26/2/2015 15:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Scusate l'OT, ma ci vogliono vendere questo mondo dove siamo tutti fratelli europei?
E allora guardate questo:

Ciclista italiano arrestato e picchiato 2 anni fa: andava contromano

Ora chiedetevi se fosse stato americano, e ora chiedetevi come mai poi siano tanto indulgenti con i pedofili...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
perspicace
Inviato: 26/2/2015 16:05  Aggiornato: 26/2/2015 16:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Il mondo si è fermato?
Ci sono cose che non cambiano mai o che lo fanno lentamente nel corso dei secoli, altre invece segnano il tempo che passa per l'uomo.

Io vedo il futuro quando guardo le nuove scoperte scientifiche, tecnologiche, non parlo della loro applicazione, ma della loro scoperta o conoscenza.

La robotica d'oggi ci catapulta nel futuro e ci lascia sperare in lui e immaginarcelo, cosa che non ci può aspettare faccia la "politica dei politicanti".

La scienza d'oggi ci catapulta nel futuro e ci lascia sperare nel futuro oltre che immaginarcelo, cosa che non può fare "la cronaca dei telegiornali".

Magari Max hai visto i documentari sbagliati.

Il mondo non si è fermato se osservi le cose giuste lo sembra se si ci mette a pensare che la "politica" sui lo specchio della società, oppure che il futuro porti con se un cambiamento TOTALE, non è così ci sono cose che sono destinate a mutare altre ce le trasciniamo dietro come fossero un peso.

l'I.A. è a un passo da il suo arrivo nella società, la meccatronica ci dona ogni giorno nuove apparecchiature e nuove automazioni.

Il mondo si è fermato? No se si guarda le cose del terzo millennio e non quelle del secondo.

Siamo in un periodo di transizione la vostra generazione usa parametri obsoleti per giudicare il cambiamento in atto, il punto d'osservazione non è dei migliori per la missione si rischia di prendere un abbaglio dovuto a un illusione prospettica.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
kyo
Inviato: 26/2/2015 17:57  Aggiornato: 26/2/2015 17:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/9/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Il mondo si è fermato?
Mi capita anche anche a me se mi fermo a casa paterna o degli zii di guardare la TV e ho come l'impressione che sia un intrattenimento continuo (ma va), tutto scorre veloce, troppo veloce perchè possano passare dei contenuti e alla fine della giornata ti senti vuoto, ma hai passato del tempo, forse alla maggior parte delle persone basta questo; non si fanno tutte le domande che ci facciamo noi "complottisti" dicono di voler cambiare ma per loro l'importante è che il domani sia il più possibile uguale all'oggi. E la TV gli dà quello che vogliono, fino a che punto la vittima è tale e quando diventa complice?

peonia
Inviato: 26/2/2015 20:44  Aggiornato: 26/2/2015 20:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il mondo si è fermato?
ho come l'impressione che sia un intrattenimento continuo (ma va), tutto scorre veloce, troppo veloce perchè possano passare dei contenuti e alla fine della giornata ti senti vuoto, ma hai passato del tempo, forse alla maggior parte delle persone basta questo; non si fanno tutte le domande che ci facciamo noi "complottisti" dicono di voler cambiare ma per loro l'importante è che il domani sia il più possibile uguale all'oggi. E la TV gli dà quello che vogliono, fino a che punto la vittima è tale e quando diventa complice?

Sono d'accordo con Massimo che sembra che il mondo si sia fermato, ma quello di Matrix, quello della TV, quello che vogliono farci vedere e credere sia la Realtà....
La gente è talmente stata stressata che appunto non vuole altro che "intrattenimento"...leggero e superficiale....vuoto di contenuti che facciano pensare.

Meno male che la TV l'ho abbandonata 10 anni fa...sicuramente ne giova la salute, però mi è capitato ultimamente di essere stata redarguita da due "amiche" che io sono troppo pesante perchè quando ci si incontra parlo delle mie solite cose "complottistiche" e tutti si rompono..che devo essere più leggera e adattarmi a loro che non vogliono stressarsi ulteriormente dopo una giornata di lavoro...(con una abbiamo persino rotto i rapporti).
Parlo di questa cosa personale,portandola come esempio del fatto che la gente non vuole parlare, discutere, capire che sta succedendo davvero nel mondo e come fare per cercare uno spiraglio... per cui sembra tutto fermo, mentre tutto sta precipitando, e ben venga! caxxo, lo toccheremo sto fondo finalmente per poi spingerci in sù!?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Slobbysta
Inviato: 26/2/2015 21:52  Aggiornato: 26/2/2015 21:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Il mondo si è fermato?
Oltre l'evidenza che la TV è una droga...bisogna capire come usar la TV...

C'è chi si difende da essa eliminandola, chi la guarda raramente e quando la guarda trova ispirazione per un articolo...

In realtà sottolineare la sua pericolosità è banalizzare la parte intrigante della TV...poi abusare è un vizio umano..

Slobbysta

cnj
Inviato: 26/2/2015 22:09  Aggiornato: 26/2/2015 22:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Il mondo si è fermato?
Non so che altro aggiungere se non che...
È un mondo difficile. E vita intensa. Felicità a momenti. E futuro incerto.
o meglio
La risposta è dentro di te epperò è sbagliata...
http://youtu.be/WGQ7JZRZ65M

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
gio911
Inviato: 26/2/2015 23:59  Aggiornato: 26/2/2015 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Il mondo si è fermato?
"È come se il mondo si fosse fermato, e l'umanità si ritrovasse a girare a vuoto in una mastodontica ruota per criceti, dove 7 miliardi di persone pedalano impazzite senza spostarsi di un solo metro."
Praticamente la mia vita...e il problema più grande è che rischio di fossilizzarmi e non riuscire a trovare una soluzione per migliorare la mia condizione...

ohmygod
Inviato: 27/2/2015 1:42  Aggiornato: 27/2/2015 1:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Il mondo si è fermato?
Forse un giorno l'umanità si risveglierà dal letargo in cui è caduta oggi. Ma di certo l'inizio del terzo millennio, così fortemente atteso alla fine del secolo scorso, è stato tutt'altro che una svolta verso il progresso dell'umanità.

Massimo Mazzucco

Sconcertante.
Come fai a sapere che è vero ??

la TV lo trasmise tempo fa e se non avessi letto la richiesta della Carmilla, giunta tramite l'Ivan on line, mica ne avrei accennato. il tema, quasi DChisciottesco, era in merito a una di quelle millenarie notti.

riporto l'inconsapevole #168
feraps : carteggio preso a prestito : aps

Sarebbe bello che, in attesa di un app tutta sua, luogocomune occupasse quantomeno uno spazio sull app "altra stampa" dove trova spazio, tra l altro, come don chisciotte...
Ci avete mai pensato?

certo

certo che lo ricordo, come non potrei ero in compagnia di una troyca : l'umana illusione, Umanesimo e Vattelapescà.
quasi tutti gli altri erano in compagnia di Rinascimento eppure, Karol, te lo dissi : il millennio non può partire dal Rinascimento altrimenti piomberemo nel Medio Evo.

questa è la risposta on air alla richiesta on line

Ehi

Davide71
Inviato: 27/2/2015 1:55  Aggiornato: 27/2/2015 1:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Il mondo si è fermato?
Ciao a tutti:

sono perfettamente d'accordo con Massimo. Non stiamo più andando da nessuna parte. Più che dire "non succede niente" si può dire che "non stiamo più costruendo niente". Non stiamo più costruendo un nuovo modo di vedere le cose (niente più Sessantotto, lotta politica, diritti civili, anzi stiamo decostruendo). Non stiamo più costruendo infrastrutture sociali (scuole ospedali etc.) anzi stiamo demolendo quelle che ci sono. Tutto quello che stiamo costruendo lo stiamo facendo su internet, che diventerà una nuova Arca di Noé di tutto quello che siamo (stati), come se fossimo consapevoli oscuramente della nostra decadenza e inevitabile fine e volessimo lasciare un enorme mausoleo di quello che siamo stati.
Però magari siamo solo "NOI" che non stiamo costruendo niente. Magari altri Paesi, come la Cina, l'India, i Paesi dell'Africa e dell'Asia stanno forse costruendo un futuro nuovo (sempre che glielo lasceremo fare...).
Oppure siamo giustamente affrontando una crisi (termine politicamente corretto per "fallimento") che, prima di essere economica, è intellettuale e morale. Stiamo elaborando quello che abbiamo fatto, cosa è andato storto, cosa era sbagliato...
Ovviamente in TV non compare nulla di tutto ciò.
Soprattutto non compare nessuna capacità di sfruttare le nuove sorprendenti verità che si affacciano sempre più prepotenti alla coscienza collettiva, ma che per essere sfruttate devono scardinare l'attuale sistema di potere; in realtà è solo questione di tempo. Nessun potere può sopravvivere senza che sia intellettualmente e moralmente giustificato.
Il problema è anche, secondo me, che ci sono troppi pochi giovani. Io mi sento troppo vecchio per affrontare tutti i cambiamenti che le mie conoscenze mi consiglierebbero. E va bene ho solo 43 anni, e magari sono solo vile e/o pigro, ma io mi sento così. Ci fossero più giovani che avessero il coraggio di cambiare sicuramente qualche cosa succederebbe. In altre parti del mondo è così.

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
krom2012
Inviato: 27/2/2015 5:55  Aggiornato: 27/2/2015 5:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Il mondo si è fermato?
Ho trovato più satirico questo articolo di altri. La tv mi ha ricordato un film con Benigni e Troisi dal titolo non ci resta che piangere e io dico non ci resta che ridere.

Citazione:
Ho visto la storia, in pieno movimento, da cui proveniamo, e ho visto il pantano, assolutamente immobile, nel quale oggi ci troviamo.


Dipende dai punti di vista e da quali storie, se parli con chi è sistemato economicamente (si usa dire così, pensa come siamo evoluti) o chi è chiuso in un uovo, è tutta un’altra storia, bisogna vedere però per quanto ancora durerà. Magari si fermasse davvero la maggioranza per creare un vero pantano che blocchi la macchina realmente distruttiva, sicuramente chi ci gioverà sarà il pianeta Terra con quel che rimarrà delle altre forme di vita. Per una serie di fattori, la razza umana attualmente sta diventando inutile e a breve in un modo o nell’altro è destinata ad estinguersi se continua così, parola di Casaleggio!

Citazione:
Forse un giorno l'umanità si risveglierà dal letargo in cui è caduta oggi.


Magari fosse caduta solo oggi, questa condizione indotta è presente già da parecchio tempo e il merito è anche di tutti coloro che tra uno sterile lamento e una frignata di coccodrillo aspettano che a muovere il culo siano sempre gli altri e continuano ad alimentare la ruota evidentemente costruita appositamente per loro. Restando in tema televisivo è una condizione da “the walking dead”.

Citazione:
Non stiamo costruendo più niente


Che cosa vuoi costruire la torre di Norimberga versione 2.0? Non possiamo aspettare che ogni cosa si distrugga da sola, diamogli un bel colpo di grazia! A confronto neanche gli zombi televisivi sono così morti! A dir la verità da un lato c’è molto da distruggere ancora per poter ricostruire qualcosa di serio che non sia la fotocopia del presente o di certi passati, ma i sistemati non accetteranno di compromettere la loro posizione, anzi piuttosto che cedere preferiscono far perdere tutti, questa è la mentalità dei burattinai. Qualcuno dirà che la distruzione è la via sbagliata e ha ragione ma si deve ricordare che la storia dell’uomo o meglio di questo individuo mezzo alieno si fonda su quello, materialmente parlando. E’ scontato che serve soprattutto un radicale cambiamento interiore e un comune accrescimento di consapevolezza, ma quanto cazzo di tempo dobbiamo aspettare ancora prima che si sveglino tutti? Altri mille anni? Tanti saluti

...il cielo è sempre più bianco...
Aironeblu
Inviato: 27/2/2015 6:48  Aggiornato: 27/2/2015 6:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
@Perspicace

Citazione:
La robotica d'oggi ci catapulta nel futuro e ci lascia sperare in lui e immaginarcelo







Citazione:
La scienza d'oggi ci catapulta nel futuro e ci lascia sperare nel futuro oltre che immaginarcelo







Citazione:
l'I.A. è a un passo da il suo arrivo nella società, la meccatronica ci dona ogni giorno nuove apparecchiature e nuove automazioni




(ARPA-Dog i nuovi cani-robot in studio per l'esercito)

Aironeblu
Inviato: 27/2/2015 6:59  Aggiornato: 27/2/2015 6:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
@Peonia

Citazione:
Sono d'accordo con Massimo che sembra che il mondo si sia fermato, ma quello di Matrix, quello della TV, quello che vogliono farci vedere e credere sia la Realtà....


Come direbbe Obama... BINGO!!!
Hai colto esattamente nel segno.
Il mondo reale e' tutt'altro che fermo, sta correndo a velocita' vertiginosa verso la catastrofe ecologica (e dunque umana). Cio' che e' fermo e' l'immagine che ne viene mostrata in miliardi di schermi.

evitamina
Inviato: 27/2/2015 9:00  Aggiornato: 27/2/2015 9:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
Forse un giorno l'umanità si risveglierà dal letargo in cui è caduta oggi.

Questa è una delle domande che mi faccio più spesso, questo letargo è spontaneo o siamo stati indirizzati da chi ha accumulato grosse quantità di denaro e si permette di giocare con gli abitanti della terra come si faceva da bambini coi soldatini.
Mi spiego. come è possibile cambiare qualcosa se il malessere non diventa profondo,almeno su 6 miliardi di persone.
Dal fatto quotidiano: La ricchezza di 85 "Paperoni" è pari a quella della metà più povera del pianeta.
Il rapporto dell'Oxfam fotografa un pianeta dove le élite (ecco la lista) si sono arricchite sulle spalle dei poveri, evadendo il fisco e influenzando la politica. E chiede di "reprimere più severamente segretezza finanziaria ed evasione". Il direttore dell'Fmi: "Benefici della crescita goduti da troppe poche persone".
Allora, questo letargo è indotto o no? Credo che per combattere contro queste montagne di soldi ci vogliono montagne di uomini disposti a questa lotta, anche non violenta.
L'1X1000 dei 30 stati più ricchi del mondo potrebbero far volare le economie dei 70/80 stati più poveri del pianeta.
Ma questo non è possibile, con un popolo che ha una dignità si possono fare affari, ma non si può fare strozzinaggio.

diegosol61
Inviato: 27/2/2015 9:36  Aggiornato: 27/2/2015 9:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/3/2013
Da: Roma
Inviati: 43
 Re: Il mondo si è fermato?
La guerra psicologica prevede uno stadio di ipnosi collettiva.
Non tutti siamo uguali e quindi ci classificano per gruppi, in base alle preferenze dimostrate dai sistemi tipo Auditel o dai browser.
Dopo aver fatto questa riclassificazione del genere umano occidentale si trova la 'medicina' giusta (in zone del pianeta dove i bisogni primari sono ancora insoddisfatti non servono media, coercizione e propaganda: l'essere umano si compra per un tozzo di pane).
Credo che ormai la coscienza collettiva si stia risvegliando. E' solo questione di tempo.
E' chiaro che nel frattempo cercano di fotterci quel poco di economia reale che ci è rimasto in modo da tentare di riportarci al livello precedente (tozzo di pane).
Non ce la faranno

giusavvo
Inviato: 27/2/2015 11:04  Aggiornato: 27/2/2015 11:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Il mondo si è fermato?

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
utrevolver
Inviato: 27/2/2015 11:47  Aggiornato: 27/2/2015 11:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Il mondo si è fermato?
Non è il mondo ad essersi fermato. Forse è la storia che è finita. Fine della storia

toussaint
Inviato: 27/2/2015 12:07  Aggiornato: 27/2/2015 12:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Perspicace, hai parlato delle meraviglie della meccatronica che presto ci renderanno la vita più facile.
Sicuro sicuro sicuro?
Stamattina stavo proprio vedendo un servizio sull'Istituto Italiano di Tecnologia con sede a Genova, come si dice oggi un'eccellenza italiana nel campo della ricerca, che addirittura vanta 1400 ingegneri informatici, provenienti anche da altre parti del mondo, tra cui molti indiani, che notoriamente eccellono per le loro capacità in questo campo.
Bene, il servizio illustrava il "fantastico" prototipo di un robottino studiato appositamente per interagire con le persone non autosufficienti e con gli anziani, in grado di modulare la propria risposta in relazione alle condizioni del soggetto da "aiutare".
E mi sono chiesto tra me e me:
"ma che cazzo c'è di così rivoluzionario? ma non è ciò che facevano normalmente degli esseri umani, a tale scopo formati e a tale scopo remunerati e oltretutto in grado, in quanto esseri umani, anche di fornire un ulteriore servizio, che non si paga, ossia la vicinanza e la solidarietà umana, quello che chiamiamo empatia, verso i soggetti da accudire?"
Diciamo la verità, le macchine, come previsto dalla migliore Science Fiction anni e anni fa, stanno semplicemente sostituendo gli esseri umani, ormai obsoleti e inutili.
Ma allora mi chiedo un'altra cosa, 'ste macchine diventeranno esse stesse presto obsolete, visto che non ci saranno più esseri umani, anziani e non autosufficienti, da accudire, visto che saranno presto eliminati dal sistema che li considera, appunto, non più utili e necessari...
E' un corto circuito che, secondo me, è il tallone d'Achille della società cibernetica.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Nichiren
Inviato: 27/2/2015 13:13  Aggiornato: 27/2/2015 13:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Il mondo si è fermato?
Quando si parla di tecnologia o scienza (sts) bisogna ricordarsi sempre la formulina magica.

:"La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.":

Un saluto.

La verità è nel silenzio
ohmygod
Inviato: 27/2/2015 13:24  Aggiornato: 27/2/2015 13:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Il mondo si è fermato?
TV :-: Ciao a tutti; un saluto;

:-

:-: ognuno è TV di sè stesso.

Ehi

Blade79ib
Inviato: 27/2/2015 13:53  Aggiornato: 27/2/2015 13:53
So tutto
Iscritto: 19/2/2015
Da: Bologna
Inviati: 2
 Re: Il mondo si è fermato?
Salve

vi seguo da tanto ma non ho mai avuto il "coraggio" di intervenire, per non dire cavolate

Condivido perfettamente quanto scritto da Massimo e di recente leggendo un libro: "Splendido visto da qui" che dovrebbe essere solo ul libro satirico mi sono reso conto di quanto invece descriva terribilmente bene una realtà che potrebbe davvero crearsi in futuro (almeno in parte)

"Futuro prossimo. Il mondo è diviso in Zone militarizzate: anni ’60, anni ’70, anni ’80, anni ’90, anni Zero. Milioni di persone inebetite e felici vivono a ripetizione sempre nello stesso decennio, perfettamente ricostruito. Quei libri, quei dischi, quei film, quelle notizie, quella tv, quei prodotti, quel fantastico vecchio modo di vivere che si ripete in continuazione.
Niente ansia del futuro, e per sicurezza, niente futuro del tutto"

Quando vedo ragazzini esaltarsi per mode passate: Scarpe All-Star, Giacche Moncler, ecc

Sembra davvero molto vicina le realtà narrata in questo libro.

perspicace
Inviato: 27/2/2015 13:55  Aggiornato: 27/2/2015 13:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Il mondo si è fermato?
C'è una sola malattia che ha il 100% di mortalità la vecchiaia.

Abbiamo già i vettori per innestare aggiunte o modifiche, corretto l'errore nella telomerasi diventeremo immuni al invecchiamento batteremo la malattia N° 1.

I robot lavoreranno per noi, ma anche in quella società non sarà inutile l'uomo. Avrà un suo peso perché la tecnologia sarà sempre nel mezzo fra noi e il governo i governanti. Un coltello senza manici ma con due lame nessuno dei due può tirarla troppo a se.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
toussaint
Inviato: 27/2/2015 14:00  Aggiornato: 27/2/2015 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Il mondo si è fermato?
Blade, io mi prendo gli anni '70.
Vuoi mettere?
Gli eskimo, i capelli lunghi, i pantaloni a zampa d'elefante, la grande musica, il muro di Berlino (che bello! un grande esempio di architettura socialista... ).
E il sabato?
Mica in discoteca a calarsi le pasticche, si andava a ballare un'altra musica...
Saudade mode on...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
jpatrick
Inviato: 27/2/2015 15:30  Aggiornato: 27/2/2015 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/7/2014
Da:
Inviati: 169
 Re: Il mondo si è fermato?
leggendo l'articolo di Mazzucco mi è ritornato nella mia mente visiva il monologo di Peter Finch nel film "Quinto Potere", 1976, di Sydney Lumet:
Perché l'unica verità che conoscete è quella che ricevete alla tv, attualmente! C'è da noi un'intera generazione che non ha mai saputo niente che non fosse trasmesso alla tv. La tv è la loro Bibbia, la suprema rivelazione. La tv può creare e può distruggere presidenti, papi, primi ministri. La tv è la più spaventosa maledettissima forza di questo mondo senza Dio. E poveri noi, se cadesse nelle mani degli uomini sbagliati. [...] Questa Società è ora nella mani della CCA, la "Communications Corporation of America"; [...] e quando una fra le più grandi corporazioni del mondo controlla la più efficiente macchina per una propaganda fasulla e vuota, in questo mondo senza Dio, io non so quali altre cazzate verranno spacciate per verità, qui. Quindi ascoltatemi, ascoltatemi: la televisione non è la verità! La televisione è un maledetto parco di divertimenti, la televisione è un circo, un carnevale, una troupe viaggiante di acrobati, cantastorie, ballerini, cantanti, giocolieri, fenomeni da baraccone, domatori di leoni, giocatori di calcio! Ammazzare la noia è il nostro solo mestiere. Quindi, se volete la verità, andate da Dio, andate dal vostro guru, andate dentro voi stessi, amici, perché quello è l'unico posto dove troverete mai la verità vera! Sapete, da noi non potrete ottenere mai la verità. Vi diremo tutto quello che volete sentire, mentendo senza vergogna: vi diremo che Nero Wolfe trova sempre l'assassino, e che nessuno muore di cancro in casa del dottor Kildare, e che per quanto si trovi nei guai il nostro eroe, non temete, guardate l'orologio, alla fine dell'ora l'eroe vince... Vi diremo qualsiasi cazzata vogliate sentire. Noi commerciamo illusioni: niente di tutto questo è vero. Ma voi tutti ve ne state seduti là, giorno dopo giorno, notte dopo notte, di ogni età, razza, fede. Conoscete soltanto noi. Già cominciate a credere alle illusioni che fabbrichiamo qui. Cominciate a credere che la tv è la realtà, e che le vostre vite sono irreali. Voi fate tutto quello che la tv vi dice: vi vestite come in tv, mangiate come in tv, tirate su bambini come in tv, persine pensate come in tv! Questa è pazzia di massa! Siete tutti matti! In nome di Dio, siete voialtri la realtà: noi siamo le illusioni.

invisibile
Inviato: 27/2/2015 16:10  Aggiornato: 27/2/2015 16:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
I robot lavoreranno per noi, ma anche in quella società non sarà inutile l'uomo. Avrà un suo peso perché la tecnologia sarà sempre nel mezzo fra noi e il governo i governanti. Un coltello senza manici ma con due lame nessuno dei due può tirarla troppo a se.

E certo, chi ha il potere, sai quelli che fanno come cazzo gli pare, tipo distruggere interi paesi e chiamare le stragi "missioni di pace", te la danno a te una delle lame del tuo coltello immaginario.

Infatti hanno questo enorme potere proprio perché sono scemi, non perché la gente dorme e crede che quello che sta sognando, tipo "ricadute della tecnologia per il bene di tutta l'umanità" sia reale e non un cetriolo ancora più grosso.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Aironeblu
Inviato: 27/2/2015 17:25  Aggiornato: 27/2/2015 17:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Il mondo si è fermato?
@Invisibile

Certo che la distribuiranno alla gente comune la tecnologia, mica se la terranno per loro!

Ce ne danno quanta ne vogliamo, non c'è che l'imbarazzo della scelta:
microchip, scie chimiche, droni, virus potenziati, OGM, datagate, propaganda subliminale, microonde...
Ci mettono a disposizione tutte le nuove conquiste in ogni campo della tecnologia, anche quelle che non conosciamo neppure!

jpatrick
Inviato: 27/2/2015 19:06  Aggiornato: 27/2/2015 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/7/2014
Da:
Inviati: 169
 Re: Il mondo si è fermato?
la tv non è la realtà, la tv è un apparecchio che emette elle onde attraverso delle immagine create o ri-create per poter vendere la visibilità delle aziende pubblicitarie e le aziende politiche. Il linguaggio visivo che utilizza la tv è un linguaggio commerciale perché deve vendere, per vendere deve essere vista e per essere vista sfrutta tutte le tecniche del linguaggio audiovisivo per vendere qualsiasi cosa allo telespettatore. La tv è solo un luogo di commercio dove ciascuno prova di attirare il più possibile di telespettatore al suo mulino fino ai telegiornali, perché anche loro devono essere visti dunque venduti. La tv del passato era giovane, piena di novità, con il mezzo video si poteva vedere tutto subito, non come il cinema che dovevi aspettare lo sviluppo della pellicola. Si poteva andare nelle strade filmare, intervistare, ascoltare la gente della strada, ed è questo il problema filmare, intervistare, ascoltare troppo la gente della strada diventa pericoloso per il Potere. Dare troppa voce, e dunque troppo potere al popolo, non va bene! Siamo passati da una tv giovane, piena di speranza e di cambiamento a una tv schiava di un Potere che sfrutta l'immaginazione della gente facendo passare le loro immagine come realtà allorché la realtà si trova fuori da questo apparecchio domestico. Perché alla fine quello è!

Blade1960
Inviato: 27/2/2015 23:16  Aggiornato: 27/2/2015 23:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Il mondo si è fermato?
OT
Aironeblu,quello e' il drone che ha sparato al pentagono nel 2001?

halastor
Inviato: 28/2/2015 2:59  Aggiornato: 28/2/2015 2:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Il mondo si è fermato?
Non è il mondo ad essersi fermato. Ciò che si è fermato è la più grande conquista dell'evoluzione dopo la posizione eretta, la logica.
Perdiamo la capacità di astrarre sin da piccoli. La scuola non centra niente... nel caso in cui qualcuno credesse sia così.
E' semplicemente più facile e conveniente approfittare dei benefici offerti dalla società moderna (che ci vuole proprio così...per profitto) piuttosto che crearsi l'opportunità di adattarli a noi per le nostra necessità individuali. Da questo nasce la nostra inazione e nascono anche le nostre giornate passate davanti alla tv.

Halastor

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Sguerguenz
Inviato: 28/2/2015 12:50  Aggiornato: 28/2/2015 12:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Il mondo si è fermato?
Sono appena rientrato da una settimana trascorsa in Spagna. Anche a me, come a Massimo, é capitato di passare qualche ora davanti ad un televisore, uno di quelli muniti di decoder satellitare capace di ricevere stazioni televisive di varie parti del mondo.
Facendo lo zapping fra i vari canali, quello che mi ha colpito e che in fondo ignoravo pure non essendo uno spettatore televisivo abituale, é la globalizzazione dei format. Gli stessi programmi di quiz, di cucina, di costume, d'intrattenimento, uguali nei minimi particolari, stesse scenografie e pure i conduttori finiscono quasi per essere scambiati per parenti degli omologhi di altri paesi.
Tutti i più insulsi programmi che passano nelle reti del nostro paese esistono praticamente versioni in ogni lingua per ogni paese. Ciò mi ha riportato alle mente quello che é successo nel centro cittadino della città dove vivo, come del resto in tutti i cuori di tutte le città del mondo, dove a poco a poco i piccoli negozi e le botteghe artigiane sono state sostituite brutalmente con negozi e marchi globali, una lenta ma inesorabile spersonalizzazione non sempre (quasi mai a dire il vero) a favore di realtà non certo qualitativamente migliori.
Oggi lo sforzo globalizzatore verso il NWO è avvertibile benissimo anche in queste realtà nelle quali non troppo velatamente si tende a creare una società uniformata che calpesta, ignora volutamente e volgarmente tutti i valori e i caratteri locali del paese. Lo scopo probabilmente é quello di creare un cittadino suddito-passivo globale non più in grado di riconoscere la propria identità, la propria cultura, le proprie radici a favore di un essere sempre meno consapevole di se stesso e della sua natura. Un essere perennemente in balia di modelli di vita e di valori che non gli appartengono affatto.

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
maurixio
Inviato: 28/2/2015 19:42  Aggiornato: 28/2/2015 19:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Il mondo si è fermato?
Io penso che l'esempio del criceto sia un espressione felice se la confrontiamo con l'attività sociale che ci ha portato ad essere cio che siamo. Attività che oggi è stata sostituita dalle macchine e che in parte ha portato un senso di vuoto che la tv aiuta a obliare.

Il pezzo è una bella riflessione che invita a fare altrettanto.
I momenti che abbiamo di profonda riflessione a volte ci spaventano, diventiamo irrequieti, vorremmo che succedesse qualcosa. Io credo che i generale la vita sia un insieme di eventi unici e come tali vanno trattati. Eventi che non vediamo quindi per la prima volta nella vita, ma solo una volta. Non avere uno schema basato sulle esperienze passate è cosa impossibile per l'essere umano, è la base del buon senso. E ci dice anche che ciò che succederà domani sarà piu o meno come oggi. Anche se molte cose saranno cambiate dentro e fuori di noi.

etrnlchild
Inviato: 1/3/2015 23:45  Aggiornato: 1/3/2015 23:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Il mondo si è fermato?
Secondo me l'assenza di movimento è solo apparente.

Siamo in un momento storico decadente. Il bioritmo delle vicende umane nella fase "ventrale".
Ma un cambiamento ci dovrà essere, forse non così lontano.

Sarà necessario un patto sociale tra generazioni per uscire dal pantano.

Riguardo la TV sì, è ancora un mezzo diffuso, ma la spazzaura che ormai la contraddistingue H24 è anche indice, secondo me, della sua agonia.
I colpi di coda di un potere anch'esso decadente.

E chiudo con quello che è lo spettacolo al quale dovremmo assistere più spesso: quello della natura, con la sua bellezza, forza, e violenza. Anche solo brevi e sporadici contatti ci riporterebbero subito nella giusta dimensione.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
mc
Inviato: 2/3/2015 16:54  Aggiornato: 2/3/2015 16:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Il mondo si è fermato?
Scusate:
Ma se si da per scontato che l'informazione televisiva e' per definizione, falsata, influenzata, deviata.
Se si da per scontato che sia sottoposta ad una continua censura e indirizzata verso una pianificazione ben precisa e funzionale a determinati scopi elitari e di controllo.
Se si da per scontato che utilizza un meta linguaggio (che ormai e' quasi esplicitato con disprezzo, senza nessuna remore) per ingannare, per imbruttire un popolo, per deprimerlo e fiaccare ogni tentativo di ribellione.

Se si da tutto questo per scontato, perche' far finta di essere seccati in quanto scoperta (tale "informazione" ...infotainement??... di "regime") a descrivere una situazione deprimente, addirittura imputata direttamente alle vittime su cui incide e non poco da alcune utenze, che potrebbe, dalle premesse date per scontate ma ad intermittenza, evidentemente, potrebbe essere, dicevo, per definizione falsificata sin dal principio.
Anzi, quasi sicuramente, e' proprio studiata per fornire, insieme al "coro" che esegue le varie parti della "partitura politico-sociale" scritta per lo scopo ultimo di controllare le reazioni, tale risultato nel telespettatore sempre piu' depresso.

... pretendere che descriva una realistica ricostruzione della situazione in cui ci troviamo come popolo e' un po' schizofrenico, no?

*****

Massimo hai perso una preziosissima giornata... giornata in cui potevi oziare con qualita'.
Invece? ... ti sei relegato a rimuginare su cio' che non avresti mai dovuto aspettarti di ottenere dalla tv (suppongo quella in chiaro dalla descrizione sommaria... non che a pagamento sia migliore!!!) generalista.

E' un po' come cercare l'oro sugli alberi e poi "incazzarsi di bbestia" (o semplicemente deprimersi) per il fatto di non averne trovato...



Comunque, trovo qualcosa che non comprendo a fondo in questo paio di periodi in cui affermi:
"Ho visto la storia delle suffragette americane, che portarono nel mondo il primo vagito dei futuri movimenti femministi. Ho visto un'intervista a Sandro Pertini, che raccontava come fu lui stesso ad ordinare che Mussolini venisse ucciso immediatamente, dopo l'arresto di Dongo.

Ho visto la storia, in pieno movimento, da cui proveniamo, e ho visto il pantano, assolutamente immobile, nel quale oggi ci troviamo".

A prima riletta sembra che la cattiva "vibrazione" possa derivare dalla confusione tra "pochi istanti di presente e futuro indeterminati" e un "passato remoto" di piu' ampio riferimento (generazionale... o bis-generazionale?), non solo, molto determinato, in quanto fermato e tramandato come registrato storicamente, ma oltretutto proprio per tale ampiezza di sguardo, schematizzato in delineazioni specifiche.

Tale osservazione, soccombe ad una piu' pacata considerazione di quegli stessi "mezzi - individui - concetti" attori (come i media di ogni periodo storico), e senza contare l'estremo grado di manipolabilita' di quelle delineazioni, come quasi ad alimentare un certo tipo di nostalgia dell'innocenza pregressa al progresso. Nostalgie, forse, perche' cosi' lontane dalla percezione "diretta" di eventi che non riesco a dubitare fossero deprimenti anch'essi, relativamente alla loro attualita'. Essi stessi proposti senza nessuna garanzia operativa ma solamente promessi (al pari di quelle attuali, che vissute direttamente non si riescono ad intuire come possibilmente attuabili ma che potenzialmente lo possono essere !!! STO FACENDO L'AVVOCATO DEL DIAVOLO !!!), e senza nessuna semplificazione-schematizzazione attuata dalla corrosione del passare del tempo e dalla sua implacabile qualita' levigante, smussante, alleggerente, incidente soprattutto sulla percezione remota.

Un'ultima osservazione personale sull'evoluzione degli eventi passati:
trovo che quel tipo di "condotta istituzionale" o storica, come si preferisca, fosse del tutto funzionale all'attuazione e all'applicazione di quello che la situazione attuale ci regala a piene mani. Per cui, vedo quegli spiragli sociali, quei cambiamenti epocali a lungo termine, come la carota che sarebbe stata soppiantata dal bastone, di li a poco, nel disegno di controllo democratico in atto di compimento.

Detto cio', la depressione che mi provoca la percezione della societa' in cui vivo non e' proporzionale a cio' che ne deduco dai media: quella descritta in quei "posti di informazione" e' deturpata da interessi precisi e si discosta, ben piu' spesso di quanto si possa immaginare, e di parecchio, da quella realta' che riesco a verificare personalmente senza filtri esterni ai miei.

Ancora piu' sinteticamente:
non mi fido dei media (la tv e' ancora meno affidabile di altri, sotto una valanga di punti di vista differenti) ne se mi fa percepire male la realta' in cui vivo, ne se me la fa percepire bene, quella stessa realta', punto.

La realta' televisiva (mediatica) non descrive un potenziale futuro, ma un improbabile presente di controllo che esiste anche nella sua mistificazione temporale:
ovvero prendere questo "imporbabile presente" come il nostro "tragico futuro", dandolo per scontato, anzi inevitabile...

Trovo l'esercizio di "leggere il futuro" (o anche solo il presentE) nel fondo di questa tazzina mediatica di una giornata oziosa ancora piu' deprimente della realta che se ne deduce leggendolo.

Non veicolare depressione potrebbe essere una buona terapia... meglio cercare e diffondere quello che non viene raccontato e perseguire quella strada, secondo il mio modesto punto di vista. Purtroppo, io, per campare, faccio altro e sinceramente non saprei da che parte cominciare...

Saluti.

mc

gen
Inviato: 3/3/2015 14:40  Aggiornato: 3/3/2015 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/11/2006
Da:
Inviati: 142
 Re: Il mondo si è fermato?
lo sci di fondo è molto bello

mc
Inviato: 3/3/2015 17:17  Aggiornato: 3/3/2015 17:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
Che noi la guardiamo o meno, la televisione esiste, e descrive il mondo che c'è oggi. Il problema che ho descritto non riguarda me (o te) singolarmente, rigarda la realtà oggettiva.

Descrivesse il mondo farebbe cio' che vorremmo che facesse, o sbaglio?

In realta' e' proprio il contrario, secondo me.
Non lo descrive affatto: semplicemente dice come lo si deve percepire, ma lungi da loro offrire spaccati o spunti realistici su questo o quello.

Io penso di aver superato la fase "lo ha detto la tv"... sono alle prese con "lo ho letto su internet" adesso ... e mi sento un po' oltre. Di persone con il mio approccio (e molto meglio di me) e' pieno il mondo...
Non ho il minimo dubbio che la "realta' oggettiva" sia diversa da quella rappresentata in tv e presumo di non essere il solo.
E allora, forse, il punto focale non e' da ricercare tra le informazioni distorte sulla realta' e su quello che vorrebbero rappresentare in maniera mistificatoria, ma negli stati d'animo in cui ci proiettano con quella "condotta" mediatica, stati d'animo in cui vorrebbero incastrarci allo scopo di annullare le volonta'.

Umiliare, impaurire e deprimere per controllare.

Affermare cio' che ho citato all'inizio del post e' fare da amplificatore a quella depressione popolare funzionale al Sistema ...
Ma sembra che ormai la discussione sia spenta...
ciao

mc

redribbon
Inviato: 5/3/2015 6:28  Aggiornato: 5/3/2015 6:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Il mondo si è fermato?
Citazione:
Autore: toussaint Inviato: 26/2/2015 14:42:10

NEL 1990 GRECIA E ITALIA CANCELLARONO I DEBITI ALLA GERMANIA
Marco Sabatini
...
Il resto della storia è noto. E’ scritto nei sacrifici imposti dalla rigida posizione tedesca ai Paesi del Sud Europa che da anni combattono con una crisi che sembra senza fine. La Merkel ha la memoria corta e così distrugge l’Europa.


Ti darei ragione se la Germania avesse agito con la forza (sia essa militare, o economica) ,
nel qual caso si potrebbe pure rivalutare e guardare con nostalgia al piano Morgenthau
http://it.wikipedia.org/wiki/Piano_Morgenthau
http://marcodellaluna.info/sito/2014/10/06/euro-anschluss-il-fantasma-di-morgenthau/
elaborato alla fine della seconda guerra mondiale con l'intento di ridurre i tedeschi ad un popolo di pacifici pastori.
Ma non è così! Non è colpa della Merkel o delle grandi imprese tedesche se i coglioni del sud continuano a restare nell'euro e nell'europa unita,
non è colpa della Merkel se l'Italia è governata da perfetti deficienti (anche se in malafede) del calibro "Morire per l'euro",
la colpa è
1) della classe governante degli stessi paesi, la quale è venduta al capitale internazionale che vuole che le cose vadano così,
2) ma anche degli stessi popoli che esprimono tali classi di governo,
pur con tutte le attenuanti possibili, come il rincoglionimento indotto dai media, la mancanza di tempo per informarsi (o voglia), e, soprattutto, la mancanza di organizzazione del popolo,
nessuno (individuo o popolo) può essere giustificabile per andare nella direzione del proprio suicidio,
e con suicidio intendo quello d'identità, e quindi anche quello morale, culturale, e poi economico e sociale, per concludere con quello fisico.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA