Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Inviato da Redazione il 3/11/2014 11:50:00 (8054 letture)

Nell'arco di sei mesi dalla sua elezione a capo del governo, Matteo Renzi è riuscito a creare un completo vuoto pneumatico intorno a sè, nei mezzi di comunicazione di massa.

Non si tratta di un fenomeno da prendere alla leggera, perché può rappresentare la premessa per una totale perdita di capacità di giudizio - già di per se molto scarsa - del popolo italiano.

A furia di parlare, parlare e parlare; a furia di (fingere di) prendersela con tutto e con tutti; a furia di dire tutto e il contrario di tutto, Matteo Renzi è riuscito a conquistare il 99% dello spazio televisivo dedicato all'informazione, sia pubblico che privato.

Ormai non è più importante "che cosa" pensi Renzi dell'Europa, delle banche oppure dei sindacati. Ormai l'unica cosa che conta è che "Renzi pensa" qualcosa.

Il fatto stesso di "dire" è diventato più importante di ciò che viene detto. Grazie a questa totale occupazione dello spazio mediatico - che è poi lo spazio mentale per la maggioranza degli italiani - Renzi sta riuscendo a dare l'impressione che gli altri partiti non esistano più. Questa impressione deriva dal fatto che Renzi riesca ormai con grande abilità a dire tutto e il contrario di tutto, ...

... al punto da non lasciare più agli avversari una qualsivoglia possibilità di ribattere. Oggi abbiamo la sensazione che la destra non esista più, semplicemente perché qualunque cosa possa dire la destra in qualche modo l'ha già detta Renzi. Oggi abbiamo la sensazione che il Movimento Cinque Stelle non esista più, semplicemente perché qualunque cosa possa dire il Movimento Cinque Stelle, in qualche modo l'ha già detta Renzi. Oggi abbiamo la sensazione che la sinistra del PD non esista più (o meglio, che non sia mai esistita), semplicemente perché Renzi ha già detto che comunque loro non contano niente.

Oggi conta soltanto chi parla e chi fa parlare di sè, e chi fa parlare di sè oggi è soltanto Matteo Renzi.

Naturalmente, in una cultura dove si arriva facilmente a confondere il semplice fatto di parlare con quello di avere ragione, è chiaro che il rischio di andare verso un consenso universalizzato, molto simile a una dittatura "soft", sia altissimo.

Sta alle forze che vogliono opporsi a questo rischio di recuperare al più presto la propria voce e la propria identità, a livello mediatico. Non basta fare ogni tanto un proclama dal Parlamento, dicendo "noi siamo contrari per questo o per quel motivo". Bisogna andare ad affrontare l'avversario sul suo stesso terreno - quello dei media mainstream - perchè è quello il terreno, piaccia o non piaccia, sul quale si giocherà il futuro dell'Italia.

Nella situazione di oggi, purtroppo, chi tace acconsente.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (8 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
P.K.89
Inviato: 3/11/2014 12:13  Aggiornato: 3/11/2014 12:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
L'osservazione di Massimo, è molto importante, ed è la stessa cosa che continuo a ripetere da giorni, ormai la discussione politica italica, è tutta incentrata su Renzi, siamo ad un punto che non si era toccano neanche con Berlusconi. E la svolta stà nel fatto che non solo se ne parla di Renzi, ma è lo stesso Renzi a compartire ovunque, per mantenere alta l'attenzione. Ormai c'è il rischio di ritrovarselo anche al comitato di quartiere, o riunione di condominio.

Però oltre che ad un abilità da parte dello stesso a tener alto l'interesse dei media mainstream, congiunta ad una carenza della "concorrenza" di saper cavalcare l'onda dei media, probabilmente data la situazione economica ,critica, anzi oltre il critico della maggioranza degli italiani, si è deciso che occorre un bombardamento vero e proprio per non correre il rischio di far svegliare qualche italiano. Non compieranno lo stesso errore di un anno fa, quando si è lasciato tanto spazio a Grillo. Non basta oggi trovare uno schieramento di contenimento. Occorre legittimare chi stà prendendo scelte che stringeranno per più di un giro di vite il cappio della sovranità o libertà, o condizione economica generale, insomma chiamatela come vi pare.

Pyter
Inviato: 3/11/2014 12:28  Aggiornato: 3/11/2014 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Renzi e codazzo di stampa mainstream sembrano la versione comica del "Gabinetto" del Dottor Caligari, quella che poi in periodo di elezioni diventa "Cabina".
Ogni volta che senti qualcuno che parla di lui, giornalista o no, ti chiedi se esista veramente, se operi all'interno della realtà, se sei tu che sei fuori della realtà o se è lui a esserlo o se tutto sia un'invenzione del narratore.
Siamo già nella dittatura dell'informazione; il punto di vista del narratore viene via via fatta coincidere con la realtà. O la verità del punto di vista orwelliano.
Renzi e l'informazione sono ormai un sistema, formato da due sub sistemi paralleli che si danno di spalla l'un l'altro, come una cinepresa che insegue l'attore teatrale che recita un monologo a tema libero in un lungo piano sequenza e dove il montaggio viene fatto solo sui cittadini-comparse.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Giustur
Inviato: 3/11/2014 12:34  Aggiornato: 3/11/2014 12:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Un'altra cosa che deve far riflettere e' il fatto che quando era Berlusconi ad apparire nei talk show, si parlava di militarizzazione della televisione, di mancanza di pluralismo, di editti bulgari etc. Adesso che e' invece Renzi ad avere sviluppato il dono dell'ubiquita', nessuno dice nulla - tutto va bene, perche' lui non e' Silvio, ma e' bravo, bello e giusto.

jankarl
Inviato: 3/11/2014 12:42  Aggiornato: 3/11/2014 12:42
So tutto
Iscritto: 21/1/2012
Da:
Inviati: 9
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Dietro al mitico Matteo c'e' uno spin doctor di talento come Giorgio Gori,che con Silvio Berlusconi ha molto ,ma molto, a che vedere.
Complimentoni!!!

kyo
Inviato: 3/11/2014 12:48  Aggiornato: 3/11/2014 12:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/9/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
La strategia comunicativa del m5s è stata
1) Non andare in TV, fino alla batosta delle amministrative , cui decisero di
2) Andare in TV, fino alle Europee , in cui dissero di aver perso per essere andati in TV (falsissimo, hanno perso per non avere affrontato il tema Euro. lasciando praterie alla Lega che è stata così risorta)Non credo ci ripenseranno ancora, purtroppo la loro strategia comunicativa è pessima, spesso rovinata da uscite a gamba tesa di Grillo, mi sembra purtroppo si crogiolino nel ruolo della vittima e nel "non ci sporchiamo le mani".
Per quello che riguarda Renzi è la prosecuzione del trend Mussolini-Craxi-Berlusconi, essendo la repubblica stata imposta con un referendum di dubbia validità a un popolo non pronto ci portiamo dietro gli strascichi a tutt'oogi

giusavvo
Inviato: 3/11/2014 13:02  Aggiornato: 3/11/2014 13:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
Non si tratta di un fenomeno da prendere alla leggera, perché può rappresentare la premessa per una totale perdita di capacità di giudizio


Il fenomeno è serio eccome.
Sulla totale perdita di capacità critica basta leggere alcuni articoli e commenti sui vari blog che si occupano di politica; in disparte ogni mia esperienza personale dove ogni volta che si affrontano certi argomenti, ho sempre la sgradevole sensazione di essere un alieno.
E' incredibile come persone che al di la della loro posizione sociale, pur essendo in possesso di un bagaglio culturale medio alto, continuino imperterriti e nonostante ogni evidenza contraria, a non rendersi conto della situazione in cui ci troviamo.
E assolutamente vero che ognuno vuol credere a ciò che gli piace credere.

Citazione:
Sta alle forze che vogliono opporsi a questo rischio di recuperare al più presto la propria voce e la propria identità, a livello mediatico. Non basta fare ogni tanto un proclama dal Parlamento, dicendo "noi siamo contrari per questo o per quel motivo". Bisogna andare ad affrontare l'avversario sul suo stesso terreno - quello dei media mainstream -


Il riferimento mi sembra fatto al M5S, se è così concordo, anche se mi rimane una perplessità.
Se la notorietà di Renzi è quella che è ciò non è dovuto alle sue capacità ma, verosimilmente, a chi sta dietro di lui e gestisce questo potere mediatico che fa si che un asino diventi un’aquila.
E non credo che chi detiene questo potere consenta l’ingresso, se non alle sue gravose condizioni, a voci diverse da quelle che questo sistema in qualche modo appoggiano e favoriscono.
Questi motivi, assieme ad altre considerazioni di carattere storico di questo paese, mi fanno fondatamente supporre che la partita sia persa.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Slobbysta
Inviato: 3/11/2014 13:13  Aggiornato: 3/11/2014 13:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Odio commentar i burattini preferisco parlar di burattinai... Tanto più che che la figura del Renzi è destinata a fallire presto: È UN'IMMAGINE CHE STANCA, NON HA UN VISO PATERNO (ma da schiaffi), parla con l'accento toscano, è piccolo di statura, parla veloce...tutte caratteristiche che alla lunga, con quel suo fare SACCENTE, IPOCRITA E PRESUNTUOSO...lo faranno saltare..

...dei sondaggi mi fido pochino http://www.secoloditalia.it/2014/11/renzi-perde-gradimento-degli-italiani-7-punti-in-mese/

Non c'è una figura rappresentativa oggi in Italia...




CITAZIONE..Bisogna andare ad affrontare l'avversario sul suo stesso terreno - quello dei media mainstream - perchè è quello il terreno, piaccia o non piaccia, sul quale si giocherà il futuro dell'Italia.


Presumo si parli di 5*...la boutade dei mainsteam...un partito che nasce da piazze e web...avrebbe il target delle piazze...in TV DEVI ESSER "PERFETTO" ma non serve.. oggi eroe domani larva...CHI AVREBBE SCOMMESSO L'ESITO DELLE VOTAZIONI IN BRASILE DI OGGI col rumoreggiare rabbia nel periodo dei mondiali? Renzi non essendo bello ne dentro ne fuori..NON DURERÀ!

Slobbando

Red_Max
Inviato: 3/11/2014 13:29  Aggiornato: 3/11/2014 13:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Nel fantastico mondo di Rensy...
una delle formule magiche più usate è:
"questa è una cosa vecchia bisogna cambiarla..."
(per fortuna non si applica al nostro patrimonio artistico)
senza dire per quale motivo dovrebbe essere sbagliata...
Sulla parola magica "cambiamento" e il suo uso truffaldino mi sembra si sia già discusso...
Con 80 euro ha il 40% e chi lo contesta è solo invidioso, brutto e cattivo oppure basta attaccarsi ai soliti formalismi se qualcuno per caso lo insulta...
Non esiste più il posto fisso... a parte che per gli statali che vanno in pensione prima per dare spazio ai giovani...
Che farebbero bene a studiare il più possibile (per far lavorare i professori)...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
wendellgee
Inviato: 3/11/2014 14:52  Aggiornato: 3/11/2014 14:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Io posso parlare solo per me stesso e non so in quale misura sono rappresentativo della collettività.
L'informazione di regime (mainstream) l'ho abbandonata da un paio d'anni e qualunque cosa dicano io non la prendo più in considerazione, neanche se mi capita di sentirla per caso. Approfondisco gli argomenti a cui sono più interessato e per quanto riguarda il resto, è meglio essere ignoranti che disinformati.
Comunque ho sentito dire che l'ascolto dei talk show è in caduta libera, e la cosa non mi dispiace.

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
evitamina
Inviato: 3/11/2014 14:53  Aggiornato: 3/11/2014 14:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Mi dispiace dissentire,ma non sono d'accordo con M.M.
Lei dice che qualsiasi cosa possono dire gli interlocutori politici di Renzi, già è stato detto dall'attuale presidente del consiglio.
Io le dico, questa storia può anche funzionare, perché qualsiasi interlocutore di Renzi ha enormi scheletri nell'armadio, e quindi lui considerato a conoscenza dei segreti della classe dirigente e della loro scarsa credibilità, riesce a fare buon gioco.
Anche i 5 stelle, hanno le sue colpe, con la storia che non volevano mescolarsi con nessuno, per il momento si sono mescolati in parte le rubriche telefoniche e considerato che dovrebbero fare 2 mandati e poi andare a casa, molti di loro hanno ancora 8 anni a disposizione.
Altra cosa se Renzi parla con qualcuno che fino ad oggi ha prodotto un reddito al di fuori della politica o ad attività connesse, che sembrano poche ma se facciamo le pulci ci accorgiamo che le categorie ricattabili sono tante.
Lo ha detto anche Travaglio, chiunque aspira a far parte di una certa casta, appena dentro capisce quali sono le regole, qundo è corto il guinzaglio, insomma cane non morde cane. Ed infine da questa definizione, la distanza che c'è con il più lontano dei tuoi avversari politici è comunque più breve rispetto a quella che c'è con il più vicino dei tuoi lettori.
Per questo motivo quello che dice Renzi non è importante, ma è importante che dica.

spettatore
Inviato: 3/11/2014 15:20  Aggiornato: 3/11/2014 15:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Renzi chi ?


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Det.Conan
Inviato: 3/11/2014 15:31  Aggiornato: 3/11/2014 15:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Il titolo del post sarebbe dovuto essere "Matteo Renzi E' il vuoto pneumatico".
Poche volte in passato ho sentito un politico più incompetente,che parla per slogan e frasi fatte,così contraddittorio e poco incline ad usare la logica nei discorsi.
Se poi senti un intero comizio dopo cinque minuti ti addormenti.
Almeno Berlusconi faceva ridere con le barzellette.
In realtà tutto ciò che circonda Renzi e che lo rende appetibile si basa su tre pilastri :

1)A livello locale il clientelismo e i gruppi di potere che ad ogni grado e magnitudo stanno migrando in massa ad appoggiare la nuova Democrazia Cristiana portando con sé imponenti pacchetti di voti e cordate di amici degli amici.
Gli altri semplicemente non vanno più a votare perché schifati da tutto e tutti.

2)Un appoggio mediatico massiccio e generalizzato su giornali,radio e tv che in Italia non si era mai visto prima.
Berlusconi non l'ha mai avuto.
Monti si è avvicinato ma è durato poco.
Bisogna tornare ai tempi del Duce per trovare qualcosa di simile.

3)L'imbroglio delle elezioni europee con la manina elettronica che ha tolto voti al M5S aggiungendoli al Pd.

Quel 40 % fasullo vorrei ricordare che comunque corrisponde al 40 % sul 58 % dei votanti cioè in realtà poco più del 20 %.
Ed ora sarà sceso sicuramente a circa il 15 %.
Insomma Renzi è il primo semplicemente perché non c'è nessun altro che mediaticamente sia pompato come lui e che possa tranquillizzare quel grande buco nero moderato,affaristico-clientelare tutto casa, chiesa (e youporn) in Italia che rappresenta la vera voragine morale,spirituale e materiale del nostro popolo.

Il Movimento 5 Stelle sta perseguendo una strategia di folle coerenza.
Nella storia tutti quelli che sono rimasti coerenti sono stati spazzati via dal Potere di turno perché qui è come voler rispettare le regole con un baro professionista che non ha nessuna intenzione di smettere di fregare.
Quello che dovrebbero fare è accampare le tende in ogni cazzo di talk-show,approfondimento giornaliero e spazio politico esistente in tv (a parte le Barbare d'Urso si intende) e iniziare con le denunce a manetta verso i tg che li fanno parlare in media 10 secondi al giorno contro le ore del Pd.
Agli italioti piace la caciara,lo scontro,il tifo.
Cose che io aborro come le aborrono i 5Stelle solo che se vogliono vincere le elezioni sono costretti a fare.
Altrimenti le finte opposizioni della Lega e del Landini saranno le uniche a trarre beneficio dal calo di consensi del governo.

A proposito,avete visto come stanno pompando bene ora il Landini?
E' evidente lo scopo del Sistema di creare due ali di finta opposizione per intercettare i voti degli arrabbiati di sinistra (col Landini) e degli arrabbiati di destra (col Salvini) pur di togliere voti che potrebbero convergere sul M5S.
Spero che qualcuno alla Casaleggio Associati l'abbia capito.

kyo
Inviato: 3/11/2014 15:55  Aggiornato: 3/11/2014 16:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/9/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
E' evidente lo scopo del Sistema di creare due ali di finta opposizione per intercettare i voti degli arrabbiati di sinistra (col Landini) e degli arrabbiati di destra (col Salvini) pur di togliere voti che potrebbero convergere sul M5S. Spero che qualcuno alla Casaleggio Associati l'abbia capito.

Vangelo! Ho notato la stessa cosa, il movimento di Giannino serviva allo stesso scopo
Capire lo avevano capito fin da subito quando al momento delle "LArghe intese" Sel e Lega si misero alla (finta) opposizione, cosa puntualmente denunciata dai 5 stelle; la mia sensazione è che sono bravi come "cani da guardia del sistema" ma non sono altrettanto bravi nella fase di proposizione mancano una linea politica (specie sull'aspetto economico) ben definita.

Per quello che riguarda i brogli volevo documentarmi meglio qualcuno per caso ha dei link?
Mi pare un argomento che appena lo tocchi la gente si incazza e nn si riesce mai ad approfondire iniziano a dire "non sai perdere" "complottista" ecc

Redazione
Inviato: 3/11/2014 15:56  Aggiornato: 3/11/2014 15:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Det. Conan: Bella analisi, concordo in pieno. Specialmente sulle "finte ali" a destra e a sinistra.

valetudo
Inviato: 3/11/2014 16:14  Aggiornato: 3/11/2014 16:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
CIT. E' evidente lo scopo del Sistema di creare due ali di finta opposizione per intercettare i voti degli arrabbiati di sinistra (col Landini) e degli arrabbiati di destra (col Salvini) pur di togliere voti che potrebbero convergere sul M5S. Spero che qualcuno alla Casaleggio Associati l'abbia capito.

ok ma siamo sicuri che la vera finta opposizione,il vero gatekeeping non sia del M5S?

kyo
Inviato: 3/11/2014 16:16  Aggiornato: 3/11/2014 16:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/9/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
ok ma siamo sicuri che la vera finta opposizione,il vero gatekeeping non sia del M5S?


Io non lo so e ti dico che ho votato pure Lega alle Europee, tuttavia proprio vedendo come viene pompato Salvini dai media mainstream negli ultimi tempi, (mi ricordo quando ero piccolo il ritratto che davano della lega era ben diverso), mi sono riavvicinato al m5s

robcoppola
Inviato: 3/11/2014 16:41  Aggiornato: 3/11/2014 16:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
ok ma siamo sicuri che la vera finta opposizione,il vero gatekeeping non sia del M5S?

Imbrobabile.
Lega, Sel, Landini e il suo probabile "nuovo" partito, di cui i media stanno già cominciando a sussurrare nelle orecchie dei condannati (in primis gli operai ma a seguire anche chi è titolare di altre attività/professioni lavorative destinate a morire per effetto del progresso tecnologico o a sopravvivere in condizioni di schiavitù) sono molto più realistici come gatekeepers.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
valetudo
Inviato: 3/11/2014 16:47  Aggiornato: 3/11/2014 16:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@kyo

la lega di salvini è passata da un 3% a un 9% teorico ora grazie quasi esclusivamente alla campagna no euro che ha coinvolto anche il centro-sud italia

secondo me è pompato sui media per fargli fare la figura del razzista e fascista(basta vedere piazzapulita di lunedi scorso per il discorso casa pound,appena ha tirato in ballo il discorso euro) e infatti recentemente quando è in qualche trasmissione parlano solo di immigrazione,rom,...secondo me cercano di screditarlo sul discorso no-euro

Slobbysta
Inviato: 3/11/2014 16:48  Aggiornato: 3/11/2014 17:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Det.Conan cita
...per intercettare i voti degli arrabbiati di sinistra (col Landini) e degli arrabbiati di destra (col Salvini) pur di togliere voti che potrebbero convergere sul M5S.


...io non sapevo neppure chi era Landini..COSÌ MEDIATICO non lo trovo...
...a Salvini, credo le iene abbiano fatto domande sul nobel della pace (CHE NESSUNO CONOSCEVA) e lui senza CARISMA ha pasticciato prima di mandar in "mona" l'intervistatore...

Se poi vediamo i dati sia di rifondazione che lega...in certe occasioniPASSATE son andati alla grande...altro che togliere voti...DISCORSO CHE SI POTREBBE CAPOVOLGERE se non che ..il risultato 5* è stato eclatante...e su questa base si pretende di immaginare "un rubar voti"...

MA VISTO CHE NON È UNA NOVITÀ ITALICA forza italia HA FATTO LO STESSO ECLATANTE RISULTATO AL DEBUTTO...si potrebbe dire A QUESTO PUNTO: la verità? Da che DATA PARTE?

Premesso che penso che ogni SORTA di partito sia un illogico recinto (O FILTRO) TROVO STRANO L'INCROCIARSI DI DATI...

1..sappiamo che ci son basi nato&atomiche..nel nostro paese (pure un oleodotto "segreto"?)
2..sappiamo che siam RICATTABILI DA TUTTI I SENSI...bombe nelle opere d'arte...ricordate la "vittoria" della mafia sul governo post Borsellino...
3..se poi disubbidisci..VEDI SIRIA-LIBIA ...altro che Ustica!
4..Enrico Mattei?...l'uomo lo si uccide...il "CLAN" certo che no!
5..Kennedy..un Berlusconi meno Altan-iano...è stato spazzato via...altro che andare in TV per il nostro "futuro"...SPERANDO NELL'OPINIONE PUBBLICA che si indebolisce sotto QUOTIDIANE strane IRRORAZIONI...

QUI CI SON ENORMI INCONGRUENZE! Se il nostro governo è pilotato dall'esterno...e tutto viene privatizzato...mi sembra logico incazzarmi col Soros di turno, piuttosto che, col criceto Renzi..esso è nella gabbietta..entra nella ruota..fa i bisogni regolari....? L'importante è nutrirlo...

MA CHI LO NUTRE? Il "clan" o un singolo...

..andare in TV? Che illusione! IN UN COLPO DI STATO LA TV È UN PRIMO OBBIETTIVO..

LA VERA DOMANDA È:

Come mai abbiamo bisogno di influenzarci? NEL BENE o nel male...naturalmente ..

VE LO DICO IO ..PERCHÈ il senso di ciascun di noi, se vuol esser puro...disilludendosi...da un risultato NETTO (perché la vita si muove) il senso della vita ti da la tua verità del momento, ma tutto si muove su quel vergognoso senso SOCIALE.. è per volontà, pure&MALGRADO, delle differenze sociali ...è li..CHE PUNTEREI...altro che partito o uno strano movimento in pancia..,Cosa partorirò domani? La solita speranza.. che si affievolisce col passar degli anni ...con un compromesso che non certo suona di FRESCHEZZA di un ventenne intelligente e ribelle...e neppure di un saggio che vuol esser ricordato dopo la morte....

Slobbando

valetudo
Inviato: 3/11/2014 16:54  Aggiornato: 3/11/2014 16:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@robcoppola

so soltanto che "causa" exploit M5S "destra" e "sinistra" si so uno unite per fare le peggio porcate che da sole non avrebbero potuto fare e in questo modo in futuro non sarà colpa di nessuno.

diciamo gatekeeping inconsapevole della base,dei vertici invece consapevole

vediamo adesso se quella di grillo sull'euro è l'ennesima boutade come temo o se fa sul serio...

P.K.89
Inviato: 3/11/2014 18:28  Aggiornato: 3/11/2014 18:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
delle differenze sociali ...è li..CHE PUNTEREI


Alleluia. Abbiamo trovato il vincitore.

Cambiamento questo che potrebbe esser equiparabile al passaggio da homo erectus a homo sapiens (per chi crede alla teoria dell evoluzione)

Anche se forse sarebbe più corretto dire che sarebbe un riavvicinamento (quindi una de evoluzione rispetto ai modelli adottati attualmente da una certa scienza) a come dovrebbe esser l'ordine naturale di un evoluzione, rispetto a questa deviazione anomala nella storia umana.

Det.Conan
Inviato: 3/11/2014 19:18  Aggiornato: 3/11/2014 19:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Cara Valetudo (o caro? )
credo tu stia facendo un po di confusione.
Sulla Lega è da mesi e mesi che nessun media mainstream fa nessuna polemica.
Nemmeno alle elezioni europee hanno detto niente di male sulla Lega.
In realtà i discorsi di Salvini sugli immigrati,sull'euro e company sono quei discorsi che servono ad intercettare una buona parte dell'elettorato destrorso e quindi sui media la pompano la Lega proprio per questo.
Quelle parole che forse a qualcuno fanno schifo in realtà sono come carta moschicida per i boccaloni di destra che hanno paura dell'immigrazione,dei gay e che sono contrari a Renzi.
Stesso discorso ora con Landini.
Inviti ai talk-show,mezz'ora al giorno nei tg,proposte da parte degli intellettuali progressisti di fondare il nuovo partito della sinistra.
E i "compagni" (sic) boccaloni e sinistrorsi ad applaudire al nuovo uomo della provvidenza (la p minuscola è voluta).
Ora vediamo l'atteggiamento dei media verso il M5S.
Appena Grillo apre bocca i giornali e i tg si scatenano in una caterva di insulti,discorsi tagliati,manipolati,querele da parte di Brunetta (sì,è successo veramente ), sorelle di Falcone e di Borsellino che lo accusano di spalleggiare la mafia,sceneggiate di ragazzi pagati per fare i finti contestatori a Genova..
Il resto del Movimento e tutto quello che fa o viene ignorato o minimizzato o immerso fra una dichiarazione di Vendola e una di Salvini (appunto) per rendere "tutti uguali" aspettando che un parlamentare sbagli un verbo su un post di facebook giusto per gettare altro fango.
E tornando a Salvini..se lui fa un discorso anti-immigrati nessuno dice niente,se un post di Grillo prova a dire con civiltà che l'immigrazione va regolata per la tutela di italiani e migranti giù accuse di razzismo,nazismo e maschilismo.
Ma poi scusami,LA LEGA CHE CAZZO STA FACENDO IN EUROPA?
No perché,oltre a essere finita nel gruppo misto dove non si conta un tubo,non sta proponendo un bel nulla né sta comunicando niente di quello che fa.
Il M5S si sta battendo a Bruxelles contro il TTIP (è l'unico soggetto politico che ne ha parlato finora e forse perfino non solo in Italia..) e contro le lobby tecnocratiche e ha proposto un referendum sull'euro che forse non ci sarà mai in questi termini ma almeno si è espresso sul tema.
Della Lega come dei compagni dell'Altra Europa per Tsipras si sono perse le tracce.
Ma dico io,quanto ancora la gente si farà prendere per il culo da queste finte opposizioni?
Eppure è semplice,basta vedere come si comportano i media mainstream per capire chi fa davvero paura al Sistema.
E' sempre stato così,perchè ora dovrebbe essere il contrario?
Boh.

clausneghe
Inviato: 3/11/2014 19:40  Aggiornato: 3/11/2014 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Il problema non è Renzi, il problema è la Televisione.
Se tutti assieme, gli "ipnotizzati" volessero farlo, di buttare la Tv o usarla come monitor, vedrebbero magicamente sparire Renzi e codazzi vari e in generale tutta quella folla virtuale che assedia le nostre case, dalla TV installata al posto del focolare, a sputare veleno con la sua bocca catodica. Spegnetela o meglio sfasciatela e vedrete la fine di un incubo....
Spariranno come per incanto. Sì può fare e costa zero, io l'ho fatto, anni e anni fa.

kyo
Inviato: 3/11/2014 19:53  Aggiornato: 3/11/2014 19:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/9/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Appena Grillo apre bocca i giornali e i tg si scatenano in una caterva di insulti,discorsi tagliati,manipolati,querele da parte di Brunetta (sì,è successo veramente ), sorelle di Falcone e di Borsellino che lo accusano di spalleggiare la mafia,sceneggiate di ragazzi pagati per fare i finti contestatori a Genova.. Il resto del Movimento e tutto quello che fa o viene ignorato o minimizzato o immerso fra una dichiarazione di Vendola e una di Salvini (appunto) per rendere "tutti uguali" aspettando che un parlamentare sbagli un verbo su un post di facebook giusto per gettare altro fango.

Esatto! Se non altro così appena chi si informa in rete dovesse avere qualche dubbio viene subito riportato alla realtà, una volta che hai gli anticorpi i media ti fanno l'effetto opposto

P.K.89
Inviato: 3/11/2014 20:05  Aggiornato: 3/11/2014 20:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
Autore: clausneghe Inviato: 3/11/2014 19:40:06

Il problema non è Renzi, il problema è la Televisione.
Se tutti assieme, gli "ipnotizzati" volessero farlo, di buttare la Tv o usarla come monitor, vedrebbero magicamente sparire Renzi e codazzi vari e in generale tutta quella folla virtuale che assedia le nostre case, dalla TV installata al posto del focolare, a sputare veleno con la sua bocca catodica. Spegnetela o meglio sfasciatela e vedrete la fine di un incubo....
Spariranno come per incanto. Sì può fare e costa zero, io l'ho fatto, anni e anni fa


Se tutta sta fatica di informarsi e cercare fonti devono fare gli italiani? Molto meglio accontentarsi della pagniottina e starsene belli e buoni in cattività.

Redazione
Inviato: 3/11/2014 21:35  Aggiornato: 3/11/2014 21:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
CLAUSNEGHE: "Il problema non è Renzi, il problema è la Televisione."

Certo che il problema è la televisione. Ma non basta dire "spegnetela" per risolverlo.

Se tutti fossero come te (che l'hai già spenta) Renzi non esisterebbe nemmeno.

Invece esiste ed è lì, sul quel terreno, che bisogna andare a confrontarsi. Almeno per ora.

valetudo
Inviato: 3/11/2014 21:43  Aggiornato: 3/11/2014 21:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
cit. Det.Conan

Il M5S si sta battendo a Bruxelles contro il TTIP (è l'unico soggetto politico che ne ha parlato finora e forse perfino non solo in Italia..) e contro le lobby tecnocratiche e ha proposto un referendum sull'euro che forse non ci sarà mai in questi termini ma almeno si è espresso sul tema.

purtroppo la confusione ce l'hanno in testa i grillini. del TTIP ne ha parlato salvini (di cui personalmente non me ne frega niente) in varie trasmissioni tv per quanto riguarda il REFERENDUM SULL'EURO, ancora con questa cazzata? il referendum è inattuabile

stper001
Inviato: 3/11/2014 21:47  Aggiornato: 3/11/2014 21:47
So tutto
Iscritto: 12/12/2012
Da:
Inviati: 9
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Concordo con analisi di Det.Conan.

Due i punti che vorrei aggiungere :
1) la "folle coerenza" come più volte detto non porterà a nulla se non ad auto-elogiarsi dimenticando che il paese crolla, la gente perde il lavoro però "NOI NON ANDIAMO NEI TALK" . Perdendo così l'occasione di sbugiardare ogni singola parola che questi pusillanimi dicono e fanno. La teoria dei DURI E PURI a mio parere non giova a nessuno, se non nel lungo periodo quando oramai l'Italia intera sarà stata già venduta ad ogni offerente straniero e cosa ci rimarrà da governare quando sarà tutto in mano estera?

2) Quando dici "qualcuno della Casaleggio Associati l'abbia capito, tocchi un nervo scoperto che a molti (me compreso) ha fatto storcere il naso non poco. Ma talmente tanto che io ( e molto attivisti) si sono allontanati del tutto da chi diceva ( a parole) che i cittadini dovevano avere l'ultima parola, dovevano indirizzare ciò che i portavoce avrebbero fatto nelle sedi istituzionali ed invece di tutto ciò sono rimaste solo le stelline da mettere e i like su FB. Tutto proprio perchè l'ultima parola l'ha sempre avuta la Casaleggio Associati, poi andiamo a fare le pulci se una legge sul conflitto di interesse decente non è mai stata fatta.

...e questi sono solo due spunti da una analisi che comunque condivido in gran parte, soprattutto sulle finte opposizioni.

Det.Conan
Inviato: 3/11/2014 22:07  Aggiornato: 3/11/2014 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
valetudo,
già il fatto che parli di grillini fa capire molto.
Io ho parlato di legaioli o di sellini?No,ho parlato contro la loro rappresentanza che secondo me li prende per il culo.
Tu parli di grillini.Ho detto tutto.

Beh,se ne ha parlato meglio per tutti.
Ci mandi un link?
Comunque ti credo sulla parola.
Bene,intanto che lui ne parla dopo mesi che il M5S ne aveva già parlato i parlamentari del Movimento in Europa stanno chiedendo le carte e di fare chiarezza con atti ufficiali e pubblici.
Da una parte un parolaio,dall'altra i fatti.

Det.Conan
Inviato: 3/11/2014 22:49  Aggiornato: 3/11/2014 22:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
stper,
ti sorprenderà quello che sto per dire.
Io non sono un elettore M5S capitato per caso su lc.
Quando lc anni fa si occupava di problemi di livello mondiale il blog di Grillo con tutta la sua opposizione non arrivava nemmeno a un decimo di approfondimento di tali problematiche.
Quindi a me della storia dell'attivismo,dei like,dei meet-up e devo ammetterlo anche della democrazia diretta importa relativamente.
Che ci sia una "cosa" come la Casaleggio Associati che gestisca molte delle attività del Movimento non mi fa né caldo né freddo.
Io quello che vedo e cerco di capire è se l'attività del Movimento in questi due anni sia stata davvero alternativa al Sistema,se davvero il Movimento rappresenti un pericolo per i poteri forti e se le persone che compongono il Movimento siano davvero fuori dalle logiche di potere segrete e clientelari che da sempre hanno guidato la politica italiana.
E dopo aver valutato ogni elemento a disposizione e aver visionato decine di ore di video,filmati,dichiarazioni,
comportamenti,aver letto i loro blog,aver partecipato ai loro raduni,incontri,agorà e conferenze devo dire che la risposta a tutte e tre le domande per me è affermativa.
E intendo affermativa per tutti,Casaleggio associati compresa.
Il resto mi importa poco.
Perché come ho detto prima qui c'è qualcuno che vuole rimanere coerente quando il Nwo è alle porte.
Quindi se permetti,prima ancora di tutte le aspirazioni ideali sulla democrazia diretta che comunque in una situazione come la nostra non sarebbe possibile essendo il cosidetto popolo per la maggior parte credulone,disinformato e ideologizzato ciò che mi fa sostenere il Movimento è il fatto che rappresenta l'unica alternativa possibile (con tutti i suoi limiti) ad un sistema corrotto,violento,mafioso e dittatoriale.
Se davvero volesse il bene dei cittadini e fosse genuinamente contrario al Sistema attuale sosterrei pure Napoleone redivivo.
Altro che Casaleggio associati.
E' in gioco l'esistenza stessa del popolo italiano in quanto tale visto che vogliono farci fare la fine della Grecia,lamentarsi della poca democrazia nel M5S non è solo una perdita di tempo,è semplicemente fare il gioco del Sistema che non aspetta altro che questi si spacchi e frantumi in mille rivoli anarchici.

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Podemos in Spagna secondo i sondaggi è il primo partito!!!
Per chi non lo sapesse Podemos è il partito degli indignados spagnoli ed è praticamente il fratello del M5S nella penisola iberica.
Sarebbe interessante se qualche italiano residente in Spagna che legge lc ci informi nei prossimi mesi sulle mosse che faranno per cercare di distruggerlo.
Probabilmente la "manina elettronica" è già in viaggio per Madrid.

Slobbysta
Inviato: 3/11/2014 23:22  Aggiornato: 3/11/2014 23:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione..Alleluia. Abbiamo trovato il vincitore.

...io "umilmente" ho trovatato che la selezione dei "validi" sia bislacca oggi come oggi... Ma è questione di andar fin a in fondo ...io son disposto...chi sfrutta i tempi stanchi è certamente colpevole...poi chi capisce ...sa che Renzi è destinato a cadere...


Slobbando

Tragicomico
Inviato: 3/11/2014 23:30  Aggiornato: 4/11/2014 0:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
È sempre la stessa storia, dove iniziano i meriti del vincitore e dove i demeriti dei vinti. Secondo te Massimo, nonostante la tua analisi, sono più i meriti di Renzi o i demeriti del M5S?

Det.Conan
Inviato: 3/11/2014 23:44  Aggiornato: 3/11/2014 23:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Tra l'altro un elemento molto importante a favore del M5S e del blog di Grillo riguarda il rapporto con le cosidette "rivoluzioni colorate".
Molti sono rimasti sconcertati da questo fatto perché tutti si sarebbero aspettati che un movimento che si definisce rivoluzionario avrebbe preso le parti dei manifestanti,che li avrebbe presi come spunto nei riguardi della situazione italiana.
Invece nulla di tutto ciò è successo.
Non c'è stato un solo post del blog a favore delle primavere arabe,dei fatti ucraini o di quelli di Hong Kong.
Anche nei comizi di Grillo non si fa mai riferimento a questi eventi come modelli da seguire.
Eppure li avrebbe potuti usare tranquillamente,molto più delle stampanti 3D tipo dicendo "ecco il popolo che si ribella","la gente che si riprende il suo futuro" eccetera.
Anzi,sull'Ucraina ci sono stati articoli molto critici verso l'Occidente e interventi di Massimo Fini che sappiamo come la pensa sulla questione.
Questo atteggiamento alla stampa mainstream non dice niente,anzi stupisce.
A chi sa che dietro queste operazioni ci sono Soros e i servizi segreti conferma solo di più l'estraneità del Movimento dai suddetti.

Marauder
Inviato: 4/11/2014 0:33  Aggiornato: 4/11/2014 0:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
[quote[la "folle coerenza" come più volte detto non porterà a nulla se non ad auto-elogiarsi dimenticando che il paese crolla, la gente perde il lavoro però "NOI NON ANDIAMO NEI TALK" . Perdendo così l'occasione di sbugiardare ogni singola parola che questi pusillanimi dicono e fanno.



Credenza popolare dura a morire questa. Ma davvero qualcuno crede di andare in un talkshow, mai in diretta, e di dire quello che vuole e che poi ci sarà la messa in onda integrale? Davvero?
Mazzucco s'è sorbito un matrix per parlare quanti secondi? E per dire cosa? Non ha avuto il tempo per dire praticamente nulla sull'argomento, di sicuro non il suo punto di vista integrale sulla questione. Qualcuno pensa davvero che siano le loro tv ad essere il posto in cui si possa dir qualcosa?
Se un m5s tentasse di rispondere alla bugia del tizio di turno nel suo spazio verrebbe tacciato di essere polemico con il solito tono di scherno. Se tentasse di parlargli sopra sarebbe "quello che urla", "quello del 1 vale 1 e poi interrompi?" etc.
Tutte tecnicucce, trollaggio da tv, ma perfettamente funzionante. Non puoi battere il drago nella sua tana.
You'll not see this coming.
FranZeta
Inviato: 4/11/2014 0:42  Aggiornato: 4/11/2014 0:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2014
Da: Maderno
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
..andare in TV? Che illusione! IN UN COLPO DI STATO LA TV È UN PRIMO OBBIETTIVO..

Ottima constatazione. Penso anche io che o si supera l'idea della televisione come pifferaio delle masse, ma ci vorrà ancora del tempo, o si fa irruzione a mano armata. Andarci da ospiti sgraditi non cambierebbe granchè le cose...
Aggiungerei, citando un Berlinguer d'annata:
non vinceremmo neanche col 51%!

FranZƞ
valetudo
Inviato: 4/11/2014 1:58  Aggiornato: 4/11/2014 1:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Ci mandi un link?

http://www.youtube.com/watch?v=mMIOFmAxULg uno degli ultimi

in europa i grillini contano zero e non incideranno nulla

ci mandi qualche link di interventi dei 5S sul TTIP passati in qualche programma?

Jurij
Inviato: 4/11/2014 6:33  Aggiornato: 4/11/2014 6:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
wendellgee

"....è meglio essere ignoranti che disinformati."

Frase che mi ha colpito per la grande saggezza !

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
fefochip
Inviato: 4/11/2014 8:51  Aggiornato: 4/11/2014 9:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
da una parte c'è chi ritiene che il M5S deve andare in TV e mi pare che det.conan ha espresso bene questa posizione.

dall'altra la posizione di grillo&casaleggio riepilogata da Marauder

per quanto mi riguarda attualmente sono favorevole senza se e senza ma alla prima opzione perche solo con la casalinga di voghera che guarda xfactor e maria de filippi che riusciremo a fermare il declino dell'italia con le svendite dei tesori pubblici , il ritorno del nucleare e della privatizzazione dell'acqua.

se i duri e puri non riusciranno nell'impresa di salvare queste cose prima di un certo punto, non ci sarà niente da salvare.

c'è purtroppo a mio avviso un altra cosa da evidenziare.

indubbiamente andando in tv si raccoglierebbero tanti consensi che cosi non si avrebbero tuttavia sarebbero consensi che svanirebbero come neve al sole quando (e se ) ci sarà un momento di scontro REALE con il vero potere.

in quel momento i banchieri metteranno qualche marionetta a dire in tv che i problemi dell'italia dipendono da queste politiche sconsiderate del M5S.
creeranno problemi (sempre i banchieri) di natura economica se non addirittura militare.

in quel momento la casalinga di voghera che ha visto il M5S da bruno vespa non si farà convincere che si è sbagliata?

ricordo a tutti che la scala mobile fu abolita in italia con un referendum popolare.
l'inflazione fu tenuta artificiosamente alta e furono convinti gli italiani che era meglio per loro abrogare uno strumento che adeguava il loro stipendio al costo della vita.

fu un successo immenso dei poteri forti contro il popolo bue che non ragiona.

quindi se da una parte condivido appieno l'urgenza di "sporcarsi le mani" rimestando nel calderone putrido e puzzolente della tv dall'altra mi rendo conto che quei consensi guadagnati svaniranno come neve al sole al primo problema indotto.

tuttavia non vedo altre strategie a breve per cercare di fare qualcosa di positivo per questo paese

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Piero68
Inviato: 4/11/2014 9:11  Aggiornato: 4/11/2014 9:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Sono d'accordo sulla "disamina Renzi". Il problema è che Renzi è a capo di un governo in cui vanno a braccetto Lupi, Padoan, Franceschini, Minniti, Alfano ecc. ecc. ecc. Vale a dire quasi tutto l'arco parlamentare odierno. E' normale che non c'è più nessun centro-destra che va in TV a smentire Renzi. Ci sta assieme al governo. Ergo, in questi ultimi mesi, sembra che l'unica voce fuori dal coro e di opposizione sia MATTEO SALVINI è non più nemmeno il M5S perchè, come giustamente suggeriva Massimo, il primo va sui mainstream i secondi no.

Sertes
Inviato: 4/11/2014 9:22  Aggiornato: 4/11/2014 9:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
purtroppo Beppe Grillo sta portando avanti due guerre epocali:
1) La battaglia per la democrazia (uguaglianza) contro la repubblica (gerarchia)
2) La battaglia per l'informazione (internet) contro la disinformazione (televisione)

In entrambi i casi si tratta di lotte a favore della partecipazione e dei contributi personali contro il vero nemico: la delega.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Calvero
Inviato: 4/11/2014 9:32  Aggiornato: 4/11/2014 9:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Non siamo piccoli quando vogliamo combattere cose più grandi di noi, siamo piccoli quando vogliamo fare i passi più lunghi della gamba.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pyter
Inviato: 4/11/2014 9:49  Aggiornato: 4/11/2014 9:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
"....è meglio essere ignoranti che disinformati."


Dal che si arguisce che ignorare l'esistenza della disinformazione sia forma di saggezza.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 4/11/2014 9:51  Aggiornato: 4/11/2014 9:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Quarant'anni fa era più facile entrare in una tv. Adesso, e non è certo un caso, le fanno piatte.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 4/11/2014 9:56  Aggiornato: 4/11/2014 10:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Quando venti anni fa si doveva smettere di andare a votare, abbiamo deciso che la televisione non era un mezzo della propaganda tanto pericolosa quanto solo adesso lo si è capito ...

... e il potere, sapendo che sarebbe stata scoperta tale, si è adattato, come? ... pensando col senno di poi, trasformando la contro-informazione in complottismo;

Quando solo pochi anni fa si era pronti per la disobbedienza civile e disertare i governi che si era capito erano di là della politica, abbiamo deciso di credere che il potere si potesse riformare con il potere...

... e il potere, sapendo si sarebbe scoperta l'inutilità del teatrino, si è adattato, come?

... pensando col senno di poi, incanalando le energie e trasformando la frustrazione in un teatrino più accattivante.

Quando la televisione piano viene smascherata in quella che è la sua congenita funzione e serve solo a tenere buona l'ultima generazione di rincoglioniti, abbiamo deciso di venderci alla connettività e alla realtà aumentata (il termine, come dovrebbe essere noto, non è cosa mia)

... e il potere, sapendo quali sono le ambizioni da solleticare nel popolo medio mongolo, si è adattato, come?

... pensando col senno di poi, trasformando la televisione in un meccanismo che crea il bisogno* e preparando le nuove generazioni (che non vi cagano) nel mondo della realtà aumentata.


Quando si doveva buttare la televisione, non lo si è fatto, perché la pancia piena dei più assorbiva meglio i rimorsi di coscienza; ora che - stupidamente, si parla di buttarla o sfruttarla, si dovrebbe pensare col senno di poi e capire che la vera televisione che continuerà a mangiare viva la verità e a rendervi nicchia, è quella in mano ai giovani ...

... e ora che si dovrebbero disertare in massa tutti i Device e smartphone assortiti; voi state di nuovo indietro di vent'anni e saremo ingoiati e mutati in altro.

* Nell'ultimo film di Scorsese c'è una scena (oltretutto quella che fa da cardine filosofico a tutto il film) in cui Di Caprio cerca i migliori collaboratori per incularsi il prossimo, cerca professionisti che sappiano vendere un prodotto, ovviamente un prodotto che è alla basa di una truffa...

... allora il più furbo mostra come si fa, inoculando nell'ipotetico cliente l'esigenza di mettere una determinata firma s'un pezzo di carta, allora il cliente dice che non ha la penna con sé e a quel punto il truffatore ne tira fuori una dal taschino e gli dice che gliela vende lui ...

... non era nella firma l'inculata, ma nell'avergli venduto la penna, illudendolo che gli servisse veramente, ed è solo vendendo la penna che il truffatore ci ha guadagnato ... non prendendosi la sua firma ...

... la sua crocetta

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 4/11/2014 10:08  Aggiornato: 4/11/2014 10:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
TRAGICOMICO: "Secondo te Massimo, nonostante la tua analisi, sono più i meriti di Renzi o i demeriti del M5S? "

E' un bel match, direi 50-50. Gli errori dell'uno infatti sono inversamente proporzionali ai vantaggi che ne ricava l'altro.

Più il M5S gli lascia spazio a disposizione, più Renzi se lo prende con allegria.

P.K.89
Inviato: 4/11/2014 10:57  Aggiornato: 4/11/2014 10:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
... e ora che si dovrebbero disertare in massa tutti i Device e smartphone assortiti; voi state di nuovo indietro di vent'anni e saremo ingoiati e mutati in altro.


Concordo con queste affermazioni. Uno dei vari punti di forza sui quali fa perno il potere, stà nella consapevolezza che la massa nei più dei casi non vede, e quando una parte riesce a vedere che qualcosa non va, sbaglia il bersaglio, e ancora quando un altra piccola parte di questi comprende quale sarà il prossimo mezzo per ripulire le nostre menti, deve esser disposto ad un grossissimo sacrificio per compiere il passo giusto.
Perchè oggi se solo lo 0.001% degli individi (coloro che si accorgono cosa disertare) prende il coraggio a due mani e si disfa di questi aggeggi, diviene un emarginato. Un fuori dal "mondo".
Questa "società" richiede che tu stia sempre connesso. Sia per dire quante volte vai ad orinare sia per "lavoro". Fatto questo che abbassa ancora la percentuale di "rivoltosi", perchè di questi individui consapevoli quanti saranno disposti a tale sacrificio?
Sono del parere, che taluni cambiamenti non sia possibile ottenerli in modo graduale. In alcuni casi occorre uno scoppio per innescare la combustione.
Ormai dopo millenni di cattività, è radicato nell'immaginario collettivo l'inesistenza di un altro modello sociale possibile. Non si conosce più la libertà, e come tutte le cose sconosciute fanno addirittura paura.

Tizio.8020
Inviato: 4/11/2014 11:04  Aggiornato: 4/11/2014 22:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/2/2014
Da: Ravenna
Inviati: 173
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
< Nell'arco di sei mesi dalla sua elezione a capo del governo, Matteo Renzi è riuscito a creare un completo vuoto pneumatico intorno a sè, nei mezzi di comunicazione di massa. >



Scusa, Massimo, ma questa la contesto!!!
Renzi non l'ha "eletto" proprio nessuno.
L'hanno "messo" a fare il Presidente del Consiglio, ma non l'ha eletto nessuno.

Sembra di vivere in continuazione in una (insopportabile!) riunione dei vari "promoter" di metodi truffaldini alla "Deggio De Giovanni", le varie "Jem Collection", "Julian Blue", "Infostrada", passando per "Amway" e tutte le varie schifezze del "Multilevel Marketing"
Praticamente, secondo loro sono i migliori del mondo.
Secondo loro.
Se la suonano e se la cantano.
Peggio che in Chiesa.
Parli con loro, e ti dicono che "tutti possono arrivare in cima" !!!
Poi guardi la realtà e vedi che "in cima" ci vanno solo per gettrasi giù...
Ma quando capirà la gente che questo è solo un piazzista di quelli da gita in autobus "10 € pranzo compreso" ????

Sertes
Inviato: 4/11/2014 11:21  Aggiornato: 4/11/2014 11:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
Tizio.8020 ha scritto:
Renzi non l'ha "eletto" prorpio nessuno.
L'hanno "messo" a fare il Presidente del Consiglio, ma non l'ha eletto nessuno.


Questa è proprio una frase da "luogo comune".

Il presidente della repubblica sceglie un esponente della vita pubblica e gli affida l'incarico di formare un governo. Quindi in questo senso il presidente del consiglio non è eletto da nessuno, mai, non esiste nella storia repubblicana un presidente del consiglio eletto. Questo è un trucco propagandistico che inventò Silvio Berlusconi mettendo il suo nome e la parola "presidente" nel simbolo del suo partito politico, ma non ha nessuna base costituzionale o legale, è solo una scelta di marketing. Senza andare troppo indietro anche Romano Prodi non lo ha eletto nessuno, eppure nessuno ha avuto nulla da eccepire quando il pdr lo ha scelto come presidente del consiglio incaricato, perchè era il leader della coalizione che ha vinto le elezioni.

Poi una volta formato il governo esso ottiene la fiducia, e in tal senso il governo Renzi è stato eletto e viene ri-eletto ogni volta che è costretto a chiedere la fiducia e che la ottiene.
Quindi il governo Renzi è eletto da coloro che sono stati eletti rappresentanti del popolo.

Quindi attenzione a propagandare questi falsi argomenti.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pyter
Inviato: 4/11/2014 11:49  Aggiornato: 4/11/2014 11:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Come dicono ai piani alti, qualsiasi politico è sempre stato votato da nessuno.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Witt83
Inviato: 4/11/2014 12:04  Aggiornato: 4/11/2014 12:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
Sta alle forze che vogliono opporsi a questo rischio di recuperare al più presto la propria voce e la propria identità, a livello mediatico. Non basta fare ogni tanto un proclama dal Parlamento, dicendo "noi siamo contrari per questo o per quel motivo". Bisogna andare ad affrontare l'avversario sul suo stesso terreno - quello dei media mainstream - perchè è quello il terreno, piaccia o non piaccia, sul quale si giocherà il futuro dell'Italia.


Massimo, l'ultima volta che sei stato in Tv ce la siamo cavata con "almeno è stato ripetuto un paio di volte il nome del sito".

La Tv è terreno di proprietà di qualcun altro e basta davvero un secondo per scivolare in un pozzo che è stato messo lì appositamente.
Dio solo sa quante volte ho sentito dire a politici di professione che "la politica in Italia non ha fatto niente" e mai una volta ho sentito un conduttore chiedere "ma se lei è parte della politica che non va, non sarebbe il caso di dimettersi?".

Niente da fare, politici che parlano male di loro stessi e si beccano pure gli applausi.

Opposizione che accusa i politici degli stessi errori: fascista, disfattista e magari pure "potenziale stupratore".

La Tv deve fallire e lasciare a piedi tutti coloro che l'hanno ridotta così.
Chiunque ha un pò di sale in zucca non riesce a guardare un programma Tv per più di due minuti senza innervosirsi.
Il problema è che manca il sale in zucca di molte persone, lo stesso sale che qualcun altro ha "prelevato" per rendere più saporito e meno pesante il cetriolone!

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
notomb
Inviato: 4/11/2014 12:17  Aggiornato: 4/11/2014 12:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Continuo a non capire questa crociata pro TV di Mazzucco.
Sinceramente, pensi che nel salotto di Vespa tu da una parte, Attivissimo, Angela e magari il finto giornalista pentito (non ricordo il nome) dall'altra, riusciresti a non essere sepolto di cazzate e luoghi comuni? Lì non contano le fonti, il vero o il falso, il giusto o sbagliato e neppure contano per lo spettatore. Finchè siamo qui a cantarcele e suonarcele è un conto ma là fuori riuscite a parlare con la gente comune?? Possono dire le cazzate più colossali senza bisogno di smentire perché i primi a difenderli e a scusarli sono proprio i cittadini stessi.

Red_Max
Inviato: 4/11/2014 13:40  Aggiornato: 4/11/2014 13:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Allora fatemi capire: quando Grillo faceva il comico non lo facevano più andare in televisione.
Adesso ha fatto un movimento e non vuole andare in televisione...
Però rivendica gli spazi nei TG...
Io proporrei di selezionare un personaggio da contrapporre appositamente nei dibattiti televisivi, uno preparato che sappia schivare le trappole dei talc sciò...
Almeno ci divertiamo...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
peo2001
Inviato: 4/11/2014 14:00  Aggiornato: 4/11/2014 14:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/8/2007
Da:
Inviati: 65
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
[...]
Bisogna andare ad affrontare l'avversario sul suo stesso terreno - quello dei media mainstream - perchè è quello il terreno
[...]

Ma se si combatte su quel terreno si diventa come lui.

Non si può sperare di vincere una partita di calcio giocando a scacchi. Quindi se si vuole battere una squadra di calcio occorre diventare calciatori.

Ovvero il vuoto pneumatico si combatte col vuoto pneumatico. E quindi chi vincesse sarebbe meglio?

Non è un caso che Renzi in qualche modo abbia sconfitto B.

Ed il risultato è un vuoto ancora più vuoto.

Credo che il problema sia nella tenzone politica in se stessa. E nella percezione di irrilevanza per il proprio futuro che questa genera nell'italiano televisivo. Per cui viene percepita come a se stante ed è bello parteggiare per il gusto di vedere qualcuno che soccombe.

Come se il soccombere della ragione non fosse poi la causa della infelicità collettiva.

Eugenio.

Det.Conan
Inviato: 4/11/2014 14:54  Aggiornato: 4/11/2014 14:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/agricoltura/2014/10/ttip-trattato-da-rivedere.html

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/04/ttip-la-trappola-del-libero-scambio-eurousa-caro-renzi-che-ne-pensi.html

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/10/rai-adesso-basta-con-gli-spot-faziosi-a-favore-del-ttip-interrogazione-vigilanza.html

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/esteri/2014/10/il-m5s-contro-il-ttip-negoziato-al-riparo-da-cittadini-e-piccole-imprese.html

Beghin (M5S) : Perchè i documenti sono segreti?

Valetudo,
ma se prima mi lamentavo che non vanno nei talk show cosa domandi a fare dove l'hanno detto in televisione?

Se il M5S non conta in Europa dato che hanno creato un bel cordone sanitario attorno a loro e all'UKIP la Lega vale meno di zero non solo perché si trova nel gruppo misto dove non può fare praticamente nulla ma soprattutto perché sono lì solo a riscaldare la poltrona

Questo è il grande lavoratore a favore dei popoli Salvini :

http://www.radio24.ilsole24ore.com/notizie/mix24/2014-01-17/presenze-salvini-europarlamento-produttivita-160935.php

"'Collega Salvini, è una vergogna sentirvi in aula, perché per un anno e mezzo abbiamo lavorato con i colleghi Frank Engel, Jürgen Creutzmann, Heide Rühle, Malcolm Harbour, Dennis de Jong, tutti.... Sei l'unico che non abbiamo mai visto in riunione. Allora, è facile dire che abbiamo fatto aria. No, abbiamo lavorato nell'interesse delle piccole aziende, dei lavoratori, degli appalti pubblici sani. Come lui va a spiegare ai suoi elettori che è un fannullone in questo Parlamento? E' solo in TV e mai in aula, mai in riunione per lavorare. E' una vergogna! Sei un fannullone in questo Parlamento, lo dico io!".


Vabbè dai,questo era della scorsa legislatura.
Nella nuova andrà sicuramente meglio.

http://www.polisblog.it/post/258108/parlamento-europeo-il-record-di-assenze-a-fitto-toti-e-salvini

E, tra gli italiani, la maglia nera va a quattro nomi molto noti della politica nostrana. Giovanni Toti e Raffaele Fitto di FI, Matteo Salvini della Lega e Lorenzo Cesa di NCD-Udc sono agli ultimi posti per numero di presenze durante le votazioni, 13 su 82, 713° in classifica su 722 deputati.

Stendo un velo pietoso sulla Lista Tsipras,non ti preoccupare che ce n'è anche per loro ma non mi va di infierire su una lista civetta dissoltasi dopo aver occupato le poltrone prendendo per il culo ancora una volta i cari compagni

giusavvo
Inviato: 4/11/2014 15:44  Aggiornato: 4/11/2014 15:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Tizio.8020

Il potere di nomina del Presidente della Repubblica previsto dall’art. 92 della Costituzione, non è un atto a discrezionalità piena.
Cosa significa questo? Significa che il Presidente della Repubblica nella scelta del candidato alla presidenza del consiglio deve tenere conto di quelli che sono gli orientamenti delle forze politiche in Parlamento non a caso, infatti, prima di conferire l’incarico, procede alle cosiddette “consultazioni”.
Queste ultime non sono previste dalla Costituzione, essendo esse il frutto della cosiddetta prassi costituzionale che, in questo campo (ed in altri previsti dalla Costituzione), ha forza vincolante.
La prassi è fondamentale in quanto costituisce quella che comunemente viene detta Costituzione vivente. Espressione che vuole evocare un organismo, vivente appunto, capace di adattarsi alla cangiante politica.
Saltando a piè pari l’excursus storico circa il mutare del nostro sistema elettorale, va detto che la legge n. 270/2005 ha fatto si che la prassi in materia di nomina del presidente del consiglio sia variata.
Tale legge, infatti, ha introdotto l’art. 14 bis della legge n. 361/57 stabilendo che:
“Contestualmente al deposito del contrassegno di cui all'articolo 14, i partiti o i gruppi politici organizzati che si candidano a governare depositano il programma elettorale nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come capo della forza politica. I partiti o i gruppi politici organizzati tra loro collegati in coalizione che si candidano a governare depositano un unico programma elettorale nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come unico capo della coalizione. Restano ferme le prerogative spettanti al Presidente della Repubblica previste dall'articolo 92, secondo comma, della Costituzione.”

Come si può notare, la norma con una sorta di excusatio non petita accusatio manifesta, facendo salvi i poteri di nomina del Presidente della Repubblica ex art. 92 Cost., implicitamente da un’indicazione specifica allo stesso, ovverosia quella di scegliere il candidato della coalizione che ha vinto alle elezioni.
Tuttavia, poiché la soluzione delle crisi di governo (e più in generale, la formazione di un nuovo governo), è suscettibile di atteggiarsi in vario modo in rapporto al funzionamento del sistema politico, si richiede che il Presidente della Repubblica valuti in modo del tutto imparziale le situazioni politico-parlamentari, gli atteggiamenti e le indicazioni delle forze politiche e adotti le sue determinazioni in modo tale che queste siano scevre da finalità politiche di parte e da personali scopi da qui, appunto, la salvezza del potere presidenziale ex art. 92 comma II Cost. (cfr. C. Chiola, Presidente della Repubblica e formazione del governo, in M. Luciani-M. Volpi (a cura di), Il Presidente della Repubblica, Bologna 1997, 108; G.U. Rescigno, Corso di diritto pubblico, 6ª ed., Bologna 2001, 411).
In estrema sintesi, allo stato attuale della prassi, il Presidente della Repubblica deve scegliere il candidato della coalizione vincente, se questi non è in grado di formare un governo che ottenga la maggioranza, allora sceglie altra personalità purché gradita alle forze politiche presenti in parlamento.
Nel nostro caso, la scelta di Renzi tutto sommato rispetta la prassi atteso che, se non ricordo male, Bersani (vincitore delle elezioni) non fu in grado di formare un governo.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Sertes
Inviato: 4/11/2014 16:23  Aggiornato: 4/11/2014 16:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Ok, c'è stato di mezzo Letta ma mi pare che a parte questo il resoconto sia molto accurato: Renzi è subentrato a Letta che è subentrato a Bersani che non fu in grado di formare un governo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
sisifo
Inviato: 4/11/2014 16:40  Aggiornato: 4/11/2014 16:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione giusavvo:
"Nel nostro caso, la scelta di Renzi tutto sommato rispetta la prassi atteso che, se non ricordo male, Bersani (vincitore delle elezioni) non fu in grado di formare un governo."


Certo, formalmente tutto è bene, ma credo che Tizio.8020 volesse fare un'altra considerazione.

In questo Parlamento NCD e SC (tanto per fare due esempi) non esistono politicamente nel Paese. Ciò determina che il governo si regge su una “falsa” maggioranza.
Se si aggiunge che gli attuali onorevoli sono stati eletti con una legge elettorale incostituzionale e che vogliono cambiare la forma dello Stato stravolgendo la Costituzione, l’obiezione sulla elezione di Renzi (anche se l’elezione è formalmente corretta) ci sta tutta.
Senza contare poi il fatto che Renzi stesso (che non era neanche un parlamentare) aveva dichiarato che non sarebbe mai andato alla presidenza senza una verifica elettorale. Ma, si sa, il “ragazzo” è in missione per salvare la nazione...


P.S.
Prevengo una facile obiezione sulla legge elettorale.
La corte, nella sua sentenza sul Porcellum, legittama il lavoro dell'attuale Parlamento, ma qui c'è un problema politico di dimensioni gigantesche. Infatti, non si poteva certo pretendere che la Corte, dichiarando incostituzionale il Porcellum, sancisse anche l'illegittimità del Parlamento. Era necessario, insomma, non lasciare il Paese nel caos.
Il problema, infatti, può essere risolto solo dalla politica che invece di scaricare sulla giustizia responsabilità che non le competono, dovrebbe sentire lo stimolo etico-morale di interrompere qualsiasi modifica della Costituzione fin tanto che non venga eletto un Parlamento con una legge elettorale che stia dentro i termini sanciti dalla Costituzione stessa.

Tarmac
Inviato: 4/11/2014 16:51  Aggiornato: 4/11/2014 16:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
E' naturale considerarsi elitari.
NOI e solo NOI sappiamo che Renzi e' il vuoto pneumatico (coni parassiti intorno aggiungerei, parassiti in costante aumento), gli altri "la' fuori" sono teleimboniti piuttosto che inconsapevoli e si bevono i sermoni catodici.
Credo invece che siano molti milioni i connazionali che hanno sgamato il tizio fiorentino e malgrado cio' lo vedono ancora come l'ultima baluardo per la salvezza del paese.
Perche' accade cio'?
Bastano quattro cazzate ripetute a reti unificate per sancire il consenso?
Basta un Berlusconi 2.0 con importi ridotti del 20%?
Basta una opposizione colpevole a detta di Massimo al 50% dellla situazione? (dato a mio parere esagerato ma e' altro discorso).

La fiducia nell'esimio matteo si basa unicamente sulla RASSICURAZIONE.
Se la barca imbarca acqua ed sta affondando, lui va in tv a dire che non e' vero, solo non e' piu' a tenuta stagna e ha difficolta' di navigazione, con 80 grammi di colla riparera' tutto, torneremo in porto, la colpa e' del mare gufo e pessimista.
Se non rassicuri non convinci, se racconti la realta' nuda e cruda sei "contro" e non ottieni il favore dell'opinione pubblica.

Non importa quello che dice, dal suo punto di vista gli importa dare un barlume di speranza a persone sfinite corredate da bonus monetari irrisori.

I contronti nei talk show finiscono sempre ed immancabilmente in pareggio, 0-0 insopportabili ed inconcludenti, spostano decimali, non punti percentuali.
Tizio dice A, Caio A modificato verso B e Sempronio B a beneficio di platee anziane che si misurano in qualche milionata.

Per competere con lo staus quo che comanda oggigiorno il M5s dovrebbe occupare i media e raccontare favole che non esistono ambientati su mondi fatati, infondendo negli ascoltatori quella sicurezza che cercano, il tutto all'ennesima potenza per superare il Bomba che gia' non scherza a puttanate.
Mi viene da vomitare al solo pensiero, ma tant'e', BISOGNA RIVALEGGIARE!

Alche' mi sorge una domanda.
Per avere 5-10 minuti di trasmissione invece degli 85 scarsi in quella serata di Matrix, Massimo avrebbe dovuto incensare di lodi sperticate la struttura targata USA e decantare tutto il buono dell'amministrazione Obama, RASSICURANDO i telespettatori che qualcuno al di la ed al di qua del'oceano pensa costantemente a noi?

E' legittimo pagare questi prezzi per vincere?
Io dico no, altri magari hanno opinioni differenti.

lanzo
Inviato: 4/11/2014 17:10  Aggiornato: 4/11/2014 17:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Saro' qualunquista, ma non ci sirende conto che siamo governati da bande.
Adesso tocca ai toscani.
Alla fine la conclusione e': Signora mia, qui e' un magna magna, tasse aumentate per i poveri e ceto medio e ricconi - che fa rima con Gentiloni - Equitalia dove sei ? - sempre immuni.

giusavvo
Inviato: 4/11/2014 17:19  Aggiornato: 4/11/2014 17:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
sisifo

Citazione:
il governo si regge su una “falsa” maggioranza


No, si regge su un accordo scellerato, criminale e criminogeno.

Citazione:
Senza contare poi il fatto che Renzi stesso (che non era neanche un parlamentare) aveva dichiarato che non sarebbe mai andato alla presidenza senza una verifica elettorale


E infatti, secondo me, corretto esercizio dei poteri presidenziali avrebbe dovuto suggerire di rimandare il paese alle urne, come pure suggerito a quel tempo da autorevoli costituzionalisti.
Nel mio post mi sono limitato solo a dire come dovrebbe funzionare il meccanismo.
Se dobbiamo scendere nei dettagli del "sistema", beh allora finiamo domani, ciò che non è necessario dal momento che, in questo sito, molti di noi come suol dirsi sono "smaliziati".

Citazione:
ma qui c'è un problema politico di dimensioni gigantesche. Infatti, non si poteva certo pretendere che la Corte, dichiarando incostituzionale il Porcellum, sancisse anche l'illegittimità del Parlamento. Era necessario, insomma, non lasciare il Paese nel caos.


No, bastava far rivivere la vecchia legge elettorale, rinnovare il parlamento con quella e ridiscutere per approvare una nuova legge elettorale.
A mio avviso, la Corte Cost. con la sentenza ha voluto dare "un colpo alla botte e uno al cerchio". A parte la considerazione che è vergognoso che alla pronuncia di incostituzionalità si sia pervenuti per l'iniziativa di un cittadino e dopo tutti questi anni.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Calvero
Inviato: 4/11/2014 17:46  Aggiornato: 4/11/2014 18:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
_____________
_________

Witt83


Citazione:
Chiunque ha un pò di sale in zucca non riesce a guardare un programma Tv per più di due minuti senza innervosirsi.
Il problema è che manca il sale in zucca di molte persone, lo stesso sale che qualcun altro ha "prelevato" per rendere più saporito e meno pesante il cetriolone!


Un altro problema è che non ci si è accorti che la cosiddetta casalinga di Voghera non esiste più. Le ultime stanno per lasciare questo manicomio e passare a miglior vita (vivaddio, fuori dalla palle); sono già mummie per i giochi sullo scacchiere, solo danno una parvenza di interessamento [per queste mummie] solo perché un pensionato non può essere dimenticato completamente, prima che finisca il suo ciclo vitale di gran rincoglionito della prima repubblica...

... come spiega De André




Nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà i suoi raggi ha già troppi impegni per scaldar la gente d'altri paraggi,

[...]

Una gamba qua, una gamba là, gonfi di vino
quattro pensionati mezzo avvelenati al tavolino
li troverai là, col tempo che fa, estate e inverno
a stratracannare a stramaledire le donne, il tempo ed il governo.

[...]

Loro cercan là, la felicità dentro a un bicchiere
per dimenticare d'esser stati presi per il sedere
ci sarà allegria anche in agonia col vino forte
porteran sul viso l'ombra di un sorriso tra le braccia della morte





Tizio

Citazione:
Sembra di vivere in continuazione in una (insopportabile!) riunione dei vari "promoter" di metodi truffaldini alla "Deggio De Giovanni", le varie "Jem Collection", "Julian Blue", "Infostrada", passando per "Amway" e tutte le varie schifezze del "Multilevel Marketing"
Praticamente, secondo loro sono i migliori del mondo.
Secondo loro.
Se la suonano e se la cantano.
Peggio che in Chiesa.


Leva il "sembra".

Anche Luogocomune sta facendo l'errore che - primigenio - porta a ogni disfatta ...

... quella di non elaborare l'umana condizione che, alla fine, viene sempre lasciata sullo sfondo.

.. e l'umana condizione di oggi è elaborata e plasmata secondo bisogni che portano il consumatore a votare secondo ciò che il Nuovo Ordine ordina (gioco di parole voluto) ... è lì che vota, è lì che votiamo - e qui stiamo ancora a romperci i coglioni con questi figli di puttana baciapile e kapò, come se la verità e la nostra dignità avesse mai un peso nel trogolo corrotto [fino nel midollo] della politica.

L'unico vuoto pneumatico, a parte i discorsi di nicchia (che poi sono utili al potere per dimostrare la sua magnanimità democratica nei confronti dei pochi) è nella teste delle generazioni di oggi, dove l'interesse per la verità è inversamente proporzionale alla durata della batteria del loro cellulare.

Una volta c'era una voce su questo Sito (c'è ancora) che diceva che cambiando noi stessi cambieremo il mondo.

... e mentre la delinquenza è lasciata allo stato brado appunto per intensificare l'uso delle telecamere in ogni dove, e nei fatti non ci sarà più mosca che sarà libera di volare neanche su una merda; stiamo qui a parlare di un pirla, che a confronto, io, potrei andare a insegnare letteratura inglese a Oxford e fare meno figure di merda ...

PK 89

Citazione:
Sono del parere, che taluni cambiamenti non sia possibile ottenerli in modo graduale. In alcuni casi occorre uno scoppio per innescare la combustione.


Quella che si stava ottenendo prima di Grillo e Casaleggio

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
FranZeta
Inviato: 4/11/2014 18:16  Aggiornato: 4/11/2014 18:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2014
Da: Maderno
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@Sertes
Citazione:
Poi una volta formato il governo esso ottiene la fiducia, e in tal senso il governo Renzi è stato eletto e viene ri-eletto ogni volta che è costretto a chiedere la fiducia e che la ottiene. Quindi il governo Renzi è eletto da coloro che sono stati eletti rappresentanti del popolo. Quindi attenzione a propagandare questi falsi argomenti.

Scusa ma ogni volta che sento ripetere questo mantra (normalmente dai sostenitori di Renzi o da elettori confusi del PD) sento un moto di rivolta dentro me. Sì, è vero, la Costituzione dice chiaramente che il presidente del consiglio non è eletto direttamente. Lo dice fin dal 1948, quindi nessun PdC è mai stato eletto direttamente.
Poi però ci sono stati 20 anni di maggioritario, di bipolarismo, di Berlusconi vs Prodi, Berlusconi vs Veltroni, Berlusconi vs vattelapesca, scontri in tv da Vespa all'americana (ricordi il famoso "aboliremo l'ICI" segnato a tempo scaduto?)...Insomma, dopo 20 anni di Berlusconi inframezzati da Prodi mi pare di aver sopportato abbastanza, se uno adesso mi viene a dire che quello non era un presidenzialismo di fatto -nel senso che il leader della coalizione vincente poi va a fare il PdC- mi sento preso per il culo...

FranZƞ
stper001
Inviato: 4/11/2014 18:37  Aggiornato: 4/11/2014 18:37
So tutto
Iscritto: 12/12/2012
Da:
Inviati: 9
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
No, det.Conan non mi sorprendono le tue affermazioni, anche io seguo questo blog da molti anni e conosco tante delle discussioni che vengono portate avanti.
NWO stà per Nuovo Ordine Mondiale , giusto ? se così è concordo con te sul fatto che ci sono problemi molto più "gravi" e seri del click sulla proposta di legge o sul like della pagina FB.
Mi interessa però sapere se il problema della "delega" di cui vedo scritto anche in altri commenti , è un problema oppure no. Sapere che un giorno Grillo o Casaleggio possano aprire o chiudere posizioni verso movimenti esterni, personaggi esterni, associazioni varie (vedi Confapri) che da questo ne traggano beneficio personale o anche solo di "striscio" (concedimi il francesismo) beh questo mi turba un pò perchè dalla padella finiremo nella brace !
Io chiaramente spero di no, ma molti passaggi e dettagli di questi mesi mi hanno davvero fatto trasalire. Consapevole del fatto che la Casta e gli altripoteri gongolano di tutto ciò (frammentare è meglio che sconfiggere) mi chiedo quale futuro ci aspetta ? Nessuno ha la palla di cristallo ma prevedo volatili neri che volano bassi bassi .... ahimè /ahinoi sempre per i soliti noti.

P.K.89
Inviato: 4/11/2014 18:50  Aggiornato: 4/11/2014 18:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@ Calvero
Citazione:
Sono del parere, che taluni cambiamenti non sia possibile ottenerli in modo graduale. In alcuni casi occorre uno scoppio per innescare la combustione.


Quella che si stava ottenendo prima di Grillo e Casaleggio


A tal proposito mi pare di aver espresso più di una volta il mio parere. Ovvero il profondo disprezzo per l'accoppiata dei capelloni. Ecco perchè dicevo fuori dalla processo di alienazione resta fuori se va bene uno 0.001% che si riduce ancora se consideriamo coloro i quali riescono poi a fare la vita eremitica.
Chi ripudia in ogni sua forma una società piramidale, ed è un vero sostenitore della libertà (non la libertà di fare i cazzi propri e di vivere nel lusso alle spalle altrui) è ormai un alieno.
E anche su LC è possibile vedere come certi concetti vengano del tutto ignorati. Nell'inconscio ci si vuole illudere, che dopotutto il carceriere non è poi così cattivo e se si riesce a smascherarlo magari questo possa esser più magnianimo nei nostri confronti, e magari ci conceda anche un po di poveracci da torturare.

Det.Conan
Inviato: 4/11/2014 19:20  Aggiornato: 4/11/2014 19:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Sul blog di Grillo è uscito un post che vorrebbe rispondere alle obiezioni principali sul problema tv sì o no :

http://www.beppegrillo.it/2014/11/le_televisioni_sono_nelle_mani_dei_partiti.html

Ho già espresso la mia opinione e non voglio ripetermi.
Continuo a considerarla una follia questo rifiuto.
Comunque per quello che vale la conclusione è questa :

Se siete arrivati a leggere fino in fondo, avrete capito una cosa: la TV non è un posto “libero” dove si va e si dice quel che si vuole. Ripetiamo: la TV non è un posto “libero” dove si va e si dice quel che si vuole. Se un portavoce vuol parlare del lavoro parlamentare gli viene letteralmente impedito. La TV è la casa dei partiti dove noi non siamo graditi, e conoscono ogni tecnica per farci sfigurare. Non continuate a chiederci di andare… ma se lo volete davvero, chiedete tutti alle TV di fare un’informazione equa e imparziale. Quando ciò accadrà, finalmente ci saremo anche noi.

Aggiungo io : Non accadrà MAI a meno che non cambi il potere legislativo in senso anti-Sistema.

sisifo
Inviato: 4/11/2014 19:46  Aggiornato: 4/11/2014 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
giusavvo
citazione:
“No, bastava far rivivere la vecchia legge elettorale, rinnovare il parlamento con quella e ridiscutere per approvare una nuova legge elettorale.
A mio avviso, la Corte Cost. con la sentenza ha voluto dare "un colpo alla botte e uno al cerchio".”


Non avevo nessuna intenzione di far polemica ma solo evidenziare che, pur nella sua formale legittimità, l’azione di questo governo può essere considerata paradossalmente anche illegittima (vedi riforme costituzionali).
Riguardo alla sentenza sulla legge elettorale il problema risiede anche nel rapporto conflittuale che specialmente negli ultimi vent’anni ha visto contrapporsi magistratura e politica.
Per evitare lo sconfinamento fra i diversi poteri dello Stato (ma con questa classe politica ciò è impossibile), e un ulteriore e serio deterioramento di tale precario rapporto, la sentenza della Corte non poteva che dare “un colpo alla botte e uno al cerchio”. E comunque, anche senza ritornare al Mattarellum, hanno ripulito il Porcellum dalle sue parti di incostituzionalità lasciando poi alla politica le decisioni che le spettano.
La questione è dunque principalmente politica e, al punto in cui siamo (ma non è una novità), non la si può risolvere senza il rinnovamento della stessa, anche se ormai pare impossibile.

Marauder
Inviato: 4/11/2014 19:49  Aggiornato: 4/11/2014 19:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Questo è il sunto di quanto rimasto nella maggior parte delle teste dei votanti dopo la partecipazione di Grillo a Porta a Porta:






Non importa cosa abbia detto, non importa quanto abbia difeso la sua posizione dai giochetti di Vespa, alla fine sono state trovate due immagini che servono a smontare qualunque fatica fosse stata completata in trasmissione. Più tutto il vasto repertorio di Vespa per deviare i discorsi o distorcerli.
Per questo non è saggio per loro andare in tv.

You'll not see this coming.
Tragicomico
Inviato: 4/11/2014 19:53  Aggiornato: 4/11/2014 19:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
In effetti anch'io ho difficoltà a capire se e dove pende l'ago della bilancia. Forse hai ragione tu Massimo, bisogna spostarla sul rapporto causa/effetto per avere un'idea più chiara.

Certo il M5S poteva fare di più, ma Renzi avrebbe ottenuto meno successo? Non ne sarei così sicuro. Questo Renzi è capace di eludere, oltre agli italiani, anche le leggi della fisica e delle probabilità!

Witt83
Inviato: 4/11/2014 20:07  Aggiornato: 4/11/2014 20:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
Quella che si stava ottenendo prima di Grillo e Casaleggio


Calvero, ti ho sentito spesso tirare fuori questa argomentazione ma, a dire il vero, non ho mai capito a cosa ti riferisci nello specifico. Cosa stava accadendo?

Te lo chiedo perchè io, invece, ho sempre percepito una sorta di "calma piatta", la stessa calma che si percepisce oggi con Renzi unico attore protagonista della politica ed il resto del Paese a guardare.

Siccome, tra le critiche a Grillo ed al M5S quella che hai fatto tu mi sembra una delle poche con un pò di logica, vorrei capirne di più.

Citazione:
Un altro problema è che non ci si è accorti che la cosiddetta casalinga di Voghera non esiste più.


Tranne ai seggi elettorali, lì, te lo posso assicurare, ne trovi un sacco!

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
Tizio.8020
Inviato: 4/11/2014 22:36  Aggiornato: 4/11/2014 22:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/2/2014
Da: Ravenna
Inviati: 173
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
So bene che nel nostro ordinamento non si elegge il PdC.
Il mio ragionamento era proprio terra-terra.


Secondo il


Sabatini Coletti Dizionario della Lingua Italiana,

il significato di elezione è:


1 Designazione a una carica sulla base di una votazione

Vi risulta di aver partecipato a votazioni con Renzi candidato?
Oppure Monti (prima del 2012) ?
Solo questo intendevo.

Li ha messi lì Geremia (la Cariatide), NON noi.

Ma pensa te che mi tocca anche sentire qualche collega che ne parla bene (gli 80 € hanno comprato molti...).

Vai te a spiegargli che è un truffatore da fiera....

Pispax
Inviato: 4/11/2014 23:02  Aggiornato: 4/11/2014 23:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
A me scappa un po' da ridere a sentire tutta questa gente, grillina, che si lamenta del fatto che i parlamentari grillini non vadano in TV.

Gente, ma siete proprio sicuri che vi convenga?
Sicuri sicuri?
Per dire, ANCH'IO mi lamento del fatto che i parlamentari grillini non vadano in tv.
Me ne lamento di cuore e sinceramente.
Neppure Grillo ci va, peraltro, nonostante pretenda interviste platealmente accomodate come quella di Mentana (ma anche altri con Santoro, eh).


Io in questo seguo pedissequamente la retorica di Grillo.
I parlamentari del M5S, anche se io non li ho votati, sono comunque I MIEI DIPENDENTI.
E a me farebbe davvero molto piacere se UN MIO DIPENDENTE si prendesse la briga, finalmente, di spiegarmi pubblicamente e per benino come funziona quella storia dell'"uno vale uno".
Il Famoso "nuovo paradigma della Nuova Politica".
Che io su questo ho perso il filo da parecchio, visto che DA (NON) STATUTO questa affermazione vale ESPRESSAMENTE solo per Giuseppe "Uno" Grillo.
Cioè, se ti chiami Uno di secondo nome e di primo nome fai Giuseppe e di cognome Grillo, allora tutto ha un senso. Altrimenti no.
Ma non mi pareva che il messaggio iniziale fosse esattamente quello.



Mi piacerebbe anche che ci fosse qualcuno che, in un pubblico contraddittorio, potesse spiegare A ME chi cazzo è che finanzia il M5S.
Visto che la "trasparenza" si ferma solo ai discutibili resoconti sui rimborsi dei singoli parlamentari.
("Discutibili" perché è la base del M5S che li ritiene tali, sia chiaro)

Ma queste sono stronzate.
La domanda importante è: chi cazzo è che finanzia IL PARTITO?


Quante simpatiche domande.
Che nessuno avrà mai modo di fare, ovviamente, visto che per poterle fare tocca che ci sia qualcuno dei grillini che partecipa ai talk show, o che conceda interviste in cui finalmente risponda ESATTAMENTE alle domande che gli vengono fatte.
Esatto, compreso quelle scomode.


Insomma: occhio a quello che desiderate.
Ci sta che i vostri desideri vengano esauditi.
^^

valetudo
Inviato: 4/11/2014 23:52  Aggiornato: 4/11/2014 23:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@ Det.Conan

appunto interventi in parlamento italiano e ue che non ha cagato nessuno,ininfluenti

per quanto riguarda la produttività guardiamo al presente in itaglia,brutta figura per i grillini...

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/10/31/news/parlamento-in-aula-i-numeri-contano-poco-cosi-la-lega-ottiene-piu-del-movimento-5-stelle-1.186146?ref=HEF_RULLO

Marauder
Inviato: 5/11/2014 0:01  Aggiornato: 5/11/2014 0:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Sono TUOI DIPENDENTI ma non sai CHI li finanzia?
Credo normali cittadini, ma senza prestazione a tariffa fissa di due euro. Io in giro ho visto far raccolte. È un metodo. Come ho visto quello a tariffa fissa.
Esistono senz'altro ulteriori modi, ma non ho notizia che vengano usati dal m5s: tu hai qualche idea in merito e qualche prova che la sostenga?

You'll not see this coming.
Pispax
Inviato: 5/11/2014 0:26  Aggiornato: 5/11/2014 0:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Marauder

Citazione:
Sono TUOI DIPENDENTI ma non sai CHI li finanzia?
Credo normali cittadini, ma senza prestazione a tariffa fissa di due euro. Io in giro ho visto far raccolte. È un metodo. Come ho visto quello a tariffa fissa.
Esistono senz'altro ulteriori modi, ma non ho notizia che vengano usati dal m5s: tu hai qualche idea in merito e qualche prova che la sostenga?

Certo.
I Parlamentari sono i MIEI DIPENDENTI, perché il loro stipendio lo pago io.
Mi costano meno di altri? Benissimo: ma questo non toglie che siano comunque i MIEI dipendenti. Questa retorica l'ha lanciata Grillo, e io la seguo.
Loro non devono rendere conto solo a chi li ha votati: devono rendere conto A ME.
Siccome non sono pagati solo dai loro elettori, ma sono pagati anche da ME,allora li voglio a rapporto.


Su chi finanzia il PARTITO del M5S invece non ho idee precise in merito.
Il problema è proprio questo: che il bilancio del M5S è, ad oggi, una delle cose più segrete della politica italiana.

Alcuni amici dicono che è il Partito dei Rettiliani.
Altri che è un'emanazione dello stesso Licio Gelli, tramite prestanome che sarebbero facilmente riconoscibili se solo si sapesse chi sono. Ma sia i bilanci che l'elenco dei "donatori" sono assolutamente segreti.
Altri ancora dicono che Grillo e il M5S sono pagati dagli Agnelli, altri dai massoni, altri ancora dicono che c'è un fondo speciale del Bildemberg.
Io penso che sia una delle tante creazioni della CIA, ma è solo una mia vaga idea. (Non del tutto infondata, peraltro: gli elementi che la supportano sono più plausibili di quelli che supportano altre teorie bislacche tipo le scie chimiche.)

Son calunnie?
Possibile.
Ma la domanda è un'altra: come fai TU a sapere che son calunnie, visto che i bilanci DEL PARTITO sono assolutamente segreti?



-----------------------------------



Chiaro che te non lo sai.
Non PUOI saperlo.
E' per questo anche ANCHE A ME piacerebbe molto che i parlamentari grillini, i MIEI dipendenti, partecipassero a qualche cazzo di contraddittorio in tv.
O anche altrove.
Ci sono un sacco di divertenti domande di cui mi piacerebbe avere una risposta.
I $oldi del Partito, per dire.
Oppure, in termini generali, il "peculiare" concetto grillino di democrazia "diretta" (che solo per questa ci vorrebbe una puntata-fiume di qualunque cosa visto il gran numero di domande da fare, ognuna delle quali collegata a una diversa minchiata "elettorale" fatta per "decidere la linea" ); oppure la ridicola applicazione del concetto che "uno vale uno", eccetera.

Quindi per quanto mi riguarda sappiate che appoggerò ogni iniziativa che "permetta" (o costringa) i parlamentari grillini a andare in TV.
O comunque a rilasciare dichiarazioni in qualunque ambiente dove c'è un contraddittorio.

A me sembrano piuttosto allergici a questa cosa.
Chissà perché, eh?

Det.Conan
Inviato: 5/11/2014 1:18  Aggiornato: 5/11/2014 1:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
appunto interventi in parlamento italiano e ue che non ha cagato nessuno,ininfluenti


Quegli interventi al parlamento ue sono FATTI,sono documenti ufficiali e dichiarazioni che restano agli atti miranti a far uscire le linee programmatiche del TTIP (che sono ancora segrete) per poterle divulgare alla cittadinanza.
Poi sul fatto che non vanno a dirlo in tv ho già espresso la mia contrarietà.
Le parole di Salvini sono VUOTO,ARIA USCITA DAI POLMONI dato che :

1)i leghisti a Bruxelles per ora non hanno detto nulla sulla questione
2)Salvini parla dopo mesi che il M5S sta denunciando il TTIP
3)Salvini se ne fotte del TTIP essendo per lui solo un argomento come altri che usa per la sua agenda politica

E comunque sei proprio strana lo sai?
Dovresti essere contenta che qualcuno si oppone al TTIP e invece parli di "grillini" e "nessuno li caga".
Interessante la mente umana come è contorta.
Tu dici che qualcuno si adopera per combattere una cosa negativa e l'altro ti risponde che "tanto nessuno li caga" e sono inutili..


Quei dati cara Valetudo dimostrano esattamente il contrario di quello che affermi.
Il governo vota a favore di più ai provvedimenti della Lega proprio perché questi sono più in sintonia con le politiche del governo o comunque meno pericolosi per esso.
Non ci avevi pensato vero?
Ci sono state intere sedute di ore con tanto di video filmati che mostrano centinaia di emendamenti e ordini del giorno "grillini" come li chiami tu che la maggioranza vota contro a prescindere senza nemmeno leggerli solo perché li propone il M5S.

Vogliamo continuare?
Un abbraccio.

Marauder
Inviato: 5/11/2014 9:51  Aggiornato: 5/11/2014 15:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Che siano calunnie è una questione che hai sollevato e poi smontato tutto da solo: hai anche fatto un bel discorso sull'indimostrabilita, sempre da solo, per cui allo stato attuale le tue, al piu, sono fervide FANTASIE. Da dove vengano e perché tu le scriva puoi saperlo solo tu. Io al massimo mi posso chiedere "chissà perché".

Io una fonte di raccolta soldi l'ho portata, per pd e 5s. Che ce ne siano altre, del 5s, è appurato, da te, che sono frutto della tua fantasia.
Però una cosa concreta la sostieni parlando di elementi che supportano l'idea che sia un'emanazione della CIA: quali sono (sarebbero?) questi elementi?

You'll not see this coming.
giusavvo
Inviato: 5/11/2014 9:56  Aggiornato: 5/11/2014 9:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
sisifo
Citazione:
Non avevo nessuna intenzione di far polemica ma solo evidenziare che, pur nella sua formale legittimità, l’azione di questo governo può essere considerata paradossalmente anche illegittima (vedi riforme costituzionali).


Infatti la mia risposta non è critica, anzi credo vada nello stesso senso delle sue considerazioni.
L’unica cosa dalla quale dissento è la ritenuta giustezza della decisione della Corte Costituzionale. Ma anche su questo punto transeat.
Vede, per quanto mi riguarda, al punto in cui siamo, ogni discussione al riguardo la trovo del tutto inutile, tra l'altro su Renzi mi ero già espresso in un precedente thread di LC qui.
Io credo che l’attuale situazione sia analoga a quella che Marx magistralmente delineò nel suo “Le lotte di classe in Francia dal 1848 al 1850”: un capitale finanziario che comanda ed un capitale industriale/commerciale inesistente e mero residuo di ciò che di esso non si è finanziarizzato; nel mezzo il popolo bove, mediaticamente (e non solo) manipolato.
Solo che li, si trattava di Francesi qui, di italiani, e la differenza non è poca, essendo questi un’accozzaglia di ibridi razze, ciarlieri, banalmente litigiosi, pavidi e guicciardinianamente inconcludenti.
Li si trattava della Francia, qui dell’italia, mera espressione geografica, come qualcun’altro, molto acutamente, ebbe modo di osservare circa un secolo fa.
Li, egemone del capitale finanziario era la dinastia dei Rothschild (limitatamente alla Francia), qui a loro si sono aggiunti gli altri e la faccenda è mondializzata.
E’ solo questione di aspettare il botto, che non dovrebbe farsi attendere molto.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
P.K.89
Inviato: 5/11/2014 10:26  Aggiornato: 5/11/2014 10:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@ Pispax

In genere me ne guardo bene dal dar corda ai trol di professione ma questa volta è più forte di me.

Citazione:
E' per questo anche ANCHE A ME piacerebbe molto che i parlamentari grillini, i MIEI dipendenti, partecipassero a qualche cazzo di contraddittorio in tv.
O anche altrove.
Ci sono un sacco di divertenti domande di cui mi piacerebbe avere una risposta.


E si hai proprio ragione, tutta sta gente la pago anche io con le mie tasse. Allora mi piacerebbe che anche Fonzie o Renzi che dirsi voglia insieme a sui sub-burattini, andassero in TV per partecipare ad un contraddittorio, anziché le solite markette.
Ad esempio quando raccontano di aver abbassato la pressione fiscale, anzi per far più effetto dicono abbiamo abbassato le tasse, sia mai che nei MILIONI di chiacchiericci televisivi, ci sia UNO e dico UNO che gli dica va bene, allora prendiamo i conti dello stato e guardiamo le entrate provenienti da imposte e le compariamo con l'andamento del PIL e ai volumi dell'evasione fiscale.
Bene vediamo cosa ci dicono questi dati incrociati. Vediamo se dite il vero.

Pispax sei così in malafede e bugiardo consapevole, come i tui compari burattini, che non capisco il perchè tu non sia stato ancora sbattuto fuori. I tuoi interventi non arricchiscono di una virgola una qualsivoglia discussione. Le tue non sono libere opinioni, è flame utile a crear confusione.

Sertes
Inviato: 5/11/2014 13:48  Aggiornato: 5/11/2014 13:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Ciao Massimo, Beppe Grillo ha risposto sulla questione TV:

La TV non è un posto “libero” dove si va e si dice quel che si vuole. Gli attivisti ci chiedono spesso di andare in TV, e molte volte abbiamo già risposto. Questa ennesima volta proviamo a spiegare le nostre obiezioni punto per punto su ciò che viene chiesto più spesso. Speriamo di essere finalmente chiari!

- "Andate e pubblicizzate in TV quello che fate".
In TV non decidiamo noi di cosa parlare, ma lo decide il conduttore. Se il conduttore vuole che rispondiamo su scontrini o altre scempiaggini, non possiamo parlare di altro perché ci toglierebbe la parola. Saremmo costretti a parlare di quello. Ai conduttori poi non interessa nulla di attività parlamentare, quindi non si pubblicizza un bel niente.

- "Abbiamo diritto ad un’informazione seria e completa".
Purtroppo non esiste in Italia. E non basta un portavoce M5S in TV per avere informazione completa: gli argomenti li decidono loro e non noi, anche se siamo presenti in trasmissione. Invece di fare petizioni al M5S, fate petizioni alle TV per un’informazione seria e democratica.

- "Andate a combattere e a dirgli in faccia il fatto loro".
Noi siamo portavoce e cittadini e non facciamo wrestling televisivo. Strillare come oche per far divertire il pubblico e alzare l’audience non è la nostra missione. Non si ”vince” niente al talk show, al massimo qualche battibecco. Ci hanno fatto credere che la politica sia questo, ma il M5S dimostra che la politica è ben altro, è una cosa in cui si partecipa e non si sta in poltrona a fare il tifo come al bar!

- "Almeno andate a ribattere alle falsità che dicono".
Ribattere non serve a nulla. Se in trasmissione ci sono 4 politici/giornalisti famosi che accusano il M5S, la gente crede a loro e non a noi, anche se il nostro portavoce è presente e ribatte nel migliore dei modi. Specialmente se anche il conduttore ci dà addosso per farci fare brutta figura… come sempre succede.

- "Gli attivisti vogliono che andate in TV".
Gli stessi attivisti poi ci dicono “Non vi abbiamo votato per stare in TV, andate a lavorare”. Allora, meglio lavorare da subito.

- "La gente e le vecchiette non vi conoscono".
La gente e le vecchiette comunque non guardano i talk show, visti solo da persone già schierate politicamente per “fare il tifo”. Guardano i programmi spazzatura del pomeriggio e quelli di gossip, dove noi non andremo mai perché abbiamo una dignità. Quindi andare ai talk show non servirebbe a farci conoscere.

- “Salvini, ad esempio, è sempre in TV e dice la sua".
Salvini è della Lega, che sta nel sistema da vent’anni. La Lega è la stampella dei partiti e non disturba, e quindi viene fatta parlare a piacimento. Cosa che non succederebbe mai col M5S, nessuno lascerebbe parlare liberamente il M5S come accade con Salvini.

- "Siamo stufi di dover discutere agli infopoint".
Non c’è altro modo per far conoscere e valorizzare il M5S. Gli infopoint e i meetup sono l’arma più potente contro l’informazione malata e complice di TV e giornali. Il portavoce in TV, insultato e offeso da tutti i presenti, non vi sarebbe di nessun aiuto in questo compito.

- "I blog e le piazze non sono sufficienti a vincere".
Neanche la TV, per come è gestita oggi. Siamo andati ogni giorno in TV a tutte le ore prima delle europee… siete soddisfatti del risultato?

- "Abbiamo fatto una petizione a Grillo/portavoce/Fico ecc".
Gli attivisti fanno petizioni. E se l’informazione mente, o è serva, gli attivisti dovrebbero fare petizioni alle TV, ai giornalisti, alla stampa, per chiedere un’informazione democratica e corretta. Non petizioni al MoVimento di opposizione perché vada a subire in TV gli attacchi del regime! Non trovate?

- "Almeno fate una TV a 5 stelle".
Per avere gli stessi spettatori della TV di caccia e pesca? Coloro che amano programmi di canzoni, balletti, gossip e cucina non accenderebbero neppure una TV che trasmette politica a 5 stelle tutto il giorno. La guarderebbero solo gli attivisti che già sanno, e si spenderebbero milioni per nulla. Meglio allora collegare il PC alla TV e far vedere alla nonna i nostri video o La Cosa, se quel che conta è l’elettrodomestico.

Se siete arrivati a leggere fino in fondo, avrete capito una cosa: la TV non è un posto “libero” dove si va e si dice quel che si vuole. Ripetiamo: la TV non è un posto “libero” dove si va e si dice quel che si vuole. Se un portavoce vuol parlare del lavoro parlamentare gli viene letteralmente impedito. La TV è la casa dei partiti dove noi non siamo graditi, e conoscono ogni tecnica per farci sfigurare. Non continuate a chiederci di andare… ma se lo volete davvero, chiedete tutti alle TV di fare un’informazione equa e imparziale. Quando ciò accadrà, finalmente ci saremo anche noi.

http://www.beppegrillo.it/2014/11/le_televisioni_sono_nelle_mani_dei_partiti.html

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
valetudo
Inviato: 6/11/2014 0:25  Aggiornato: 6/11/2014 0:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Det.Conan

Vogliamo continuare?

no,poi scriveresti un'altra pappardella di cazzate

Calvero
Inviato: 6/11/2014 17:12  Aggiornato: 6/11/2014 17:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Citazione:
I Parlamentari sono i MIEI DIPENDENTI, perché il loro stipendio lo pago io.


Se paghi lo stipendio a qualcuno (ciclicamente, ogni giorno per 364 all'anno) e poi non puoi licenziarlo quando meglio ti aggrada, così come quello che aggrada a qualcun altro fa sì che faccia indiscriminatamente quello che vuole dei tuoi soldi...


... allora due sono le cose:

- o sei un COGLIONE;

- o quello NON è un tuo dipendente.

.... retorica a parte (soprattutto la tua del "Dio Stato"), che nel tuo caso farei un eccezione. Propendo per le due cose insieme

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Antdbnkrs
Inviato: 7/11/2014 8:17  Aggiornato: 7/11/2014 8:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
sorry, ho postato il commento nel posto sbagliato.... come si elimina?

maxi75vr
Inviato: 7/11/2014 17:47  Aggiornato: 7/11/2014 18:01
So tutto
Iscritto: 4/8/2008
Da: Santa Lussia
Inviati: 20
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@Sertes

Citazione:
Citazione:
Scusa ma ogni volta che sento ripetere questo mantra (normalmente dai sostenitori di Renzi o da elettori confusi del PD) sento un moto di rivolta dentro me. Sì, è vero, la Costituzione dice chiaramente che il presidente del consiglio non è eletto direttamente. Lo dice fin dal 1948, quindi nessun PdC è mai stato eletto direttamente.


Tutto vero quanto dici, però bisogna ricordare che nelle storia italiana non è mai stato eletto un PdC che non sia stato eletto in parlamento, il primo caso fu quello di Ciampi nel 1993 e quindi è normale pensare e dire non l'ha votato nessuno, che poi la costituzione lo permetta siamo d'accordo, ma rimane sempre che nella maggior dei casi è sempre stato eletto una persona che almeno fosse eletta in parlamento, se poi vogliamo fare i pignoli sulla costituzione allora anche un condannato definitivo non potrebbe stare nelle istituzioni.

massi
maxi75vr
Inviato: 7/11/2014 18:04  Aggiornato: 7/11/2014 18:04
So tutto
Iscritto: 4/8/2008
Da: Santa Lussia
Inviati: 20
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Confermo pienamente, il TTIP, Fiscal Compact prima che non entrasse il M5S di queste cose non ne sapeva nessuno.


Citazione:
Autore: Det.Conan Inviato: 5/11/2014 1:18:43 Citazione: appunto interventi in parlamento italiano e ue che non ha cagato nessuno,ininfluenti Quegli interventi al parlamento ue sono FATTI,sono documenti ufficiali e dichiarazioni che restano agli atti miranti a far uscire le linee programmatiche del TTIP (che sono ancora segrete) per poterle divulgare alla cittadinanza. Poi sul fatto che non vanno a dirlo in tv ho già espresso la mia contrarietà. Le parole di Salvini sono VUOTO,ARIA USCITA DAI POLMONI dato che : 1)i leghisti a Bruxelles per ora non hanno detto nulla sulla questione 2)Salvini parla dopo mesi che il M5S sta denunciando il TTIP 3)Salvini se ne fotte del TTIP essendo per lui solo un argomento come altri che usa per la sua agenda politica E comunque sei proprio strana lo sai? Dovresti essere contenta che qualcuno si oppone al TTIP e invece parli di "grillini" e "nessuno li caga". Interessante la mente umana come è contorta. Tu dici che qualcuno si adopera per combattere una cosa negativa e l'altro ti risponde che "tanto nessuno li caga" e sono inutili.. Quei dati cara Valetudo dimostrano esattamente il contrario di quello che affermi. Il governo vota a favore di più ai provvedimenti della Lega proprio perché questi sono più in sintonia con le politiche del governo o comunque meno pericolosi per esso. Non ci avevi pensato vero? Ci sono state intere sedute di ore con tanto di video filmati che mostrano centinaia di emendamenti e ordini del giorno "grillini" come li chiami tu che la maggioranza vota contro a prescindere senza nemmeno leggerli solo perché li propone il M5S. Vogliamo continuare? Un abbraccio.

massi
Det.Conan
Inviato: 7/11/2014 19:57  Aggiornato: 7/11/2014 20:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Valetudo,
"cazzate" a cui non hai apportato nessun dato non avendo tu portato alcun contributo tuo originale o dati e fatti documentati e reperibili.
A volte bisognerebbe tacere e andarsene in punta di piedi o ammettere di essersi sbagliati invece di continuare a fare figure di merda solo per difendere una posizione ideologica che poco ha a che fare con la realtà dei fatti
Mi tengo le pappardelle (la pasta) che mi piacciono tanto e ti lascio ad abboccare al cazzaro Salvini.
Povera Patania cioè Italia

Det.Conan
Inviato: 7/11/2014 20:56  Aggiornato: 7/11/2014 20:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
La coerenza di Salvini :

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/07/lega-nord-non-vuole-i-soldi-belsito-per-gli-scandali-sui-fondi-parte-civile/1198188/

Un anno dopo Belsito fu arrestato. “Per fortuna è soltanto una pagina, una brutta pagina, di un passato che non ritornerà” giurava Salvini quel giorno su facebook. Da allora, aggiungeva “la Lega ha cambiato, ha ripulito, è ripartita e sta lavorando bene”. Poi, ha concluso, “chi ha sbagliato ha pagato o pagherà, la Lega lavora per il futuro. Anzi, alla faccia dei gufi, la Lega è il futuro”.

------------------------------------------------------------------------------------------------

L’ex cassiere parlò in particolare di presunti fondi neri: “Il nero che gli imprenditori versavano venva utilizzato a volte per la campagna elettorale dagli esponenti politici e veniva gestito senza passare dalle casse del partito”. “Ricordo – disse Belsito – che Bonini, in quota Lega alla Sea (Giuseppe Bonomi è un ex deputato leghista mentre la Sea è la società che gestisce gli aeroporti milanesi, ndr), diede in contanti 20mila euro a Salvini. Salvini, per sanare i suoi obblighi verso la Lega, intendeva girare al partito questa somma, cosa che non mi risulta sia avvenuta”. “Fango, fango fango, non ho parole, sono palle, del resto i magistrati hanno già archiviato…” reagì furibondo il segretario. Disse anche che avrebbe querelato “perché qualche querela ogni tanto fa bene”. Non è noto che fine abbia fatto la querela di Salvini a Belsito, ma se l’approccio è lo stesso il percorso giudiziario potrebbe essersi già concluso.


Insomma il nuovo che avanza,ciò di cui ha bisogno l'Italia,il rinnovamento morale

Pispax
Inviato: 8/11/2014 1:20  Aggiornato: 8/11/2014 1:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Oh, ripasso da qui e vedo che questo thread è ancora in vita.
Chi lo avrebbe mai detto. Ma comunque sono in ballo; balliamo.


Marauder

Citazione:
Che siano calunnie è una questione che hai sollevato e poi smontato tutto da solo: hai anche fatto un bel discorso sull'indimostrabilita, sempre da solo, per cui allo stato attuale le tue, al piu, sono fervide FANTASIE. Da dove vengano e perché tu le scriva puoi saperlo solo tu. Io al massimo mi posso chiedere "chissà perché".

Guarda, ti avviso.
Sto per dire una parola che calamiterà tutta la tua attenzione.
Sarà più forte di te.
Credimi.

Questa parola è "Bersani".
So che voi grillini reagite in modo prevedibilmente automatico alle vostre "parole chiave". Una di queste è "Bersani".
Una roba tipo "bisogna ber molta acqua per vivere sani" voi la leggete e la capite più o meno così:
"CHE HAI DETTO?
Hai detto "ber"????? Hai detto "sani"?????
AAAARGHHH MALEDETTO TROLL PAKATO DAL PIDDI'!!!!1!! Sempre a parlare di BERSANI!!1!!"
Poi Bersani non c'è più da tempo, ma questo pare non aver influito molto sul vostro mood.

Sei ancora quello della pietra e della fionda, uomo del mio tempo. Sei ancora quello che "è morto il Giorgio sbagliato".


Bene, dopo aver fatto questa doverosa avvertenza adesso parlerò di Bersani.
Lo farò molto brevemente, specifico, visto che te l'unica cosa che probabilmente capirai di tutto il discorso è la parola "Bersani".
(Non solo tu, eh. Anzi, magari te sei quello che lo farà di meno.)
Ma vabbe', pazienzona.

Insomma, arrivando a noi, nel 2012, alla viglia delle primarie del Piddì uscì fuori la notizia che Bersani aveva accettato contributi economici da Riva.
Esatto, proprio quello dell'ILVA.
La cosa generò molte polemiche. Da una parte in molto dicevano che questa "responsabilità" al massimo si poteva attribuire alla Tesoreria del Piddì e che Bersani non c'entrava un tubo, e che la storia era uscita proprio allora per influenzare il risultato delle primarie (che poi Bersani comunque vinse).
Dall'altra parte si sosteneva che il segretario Bersani era COMUNQUE responsabile, e che certi finanziamenti "discutibili" non devono essere accettati.

Ci sei fin qui?
Ho detto "Bersani" ben TRE volte, quindi immagino ci sia gente, qui, che già ha la schiuma alla bocca e che in silenzio ripete in continuazione la parola "Gargamella".
Un po' come il mio vicino autistico, poveretto, dice continuamente "burro" ("burroburroburroBURROBURROburroburro").

Ora il punto è che tutta questa DOVEROSA polemica non è nata perché Riva ha finanziato il Piddì di Bersani ( e con questa fanno 4).
E' nata perché il bilancio del Piddì era trasparente, e i finanziatori del Piddì erano noti.
Se il bilancio NON fosse stato trasparente il piddì avrebbe potuto prendere soldi da CHIUNQUE. Il chierichetto di Hitler, il nipote di Stalin, l'emissario del NWO, l'ambasciata americana o quella cinese, la CIA, i Rettiliani, tutti gli iscritti alle logge massoniche di ogni ordine e grado, Rosacroce, UFO cattivissimi, Globi Luminosi, Maya assetati di vendetta.
DA CHIUNQUE.
Nessuno lo avrebbe saputo.

Però se c'è un bilancio TRASPARENTE queste polemiche possono nascere.
Ed è giusto che nascano.
Sai chi ha "pagato", chi ha appoggiato finanziariamente, un determinato partito, e anche solo il fatto che lo sai in qualche modo crea degli anticorpi.
(Pochi anticorpi, in realtà, come dimostra da decenni l'esperienza USA, ed è per questo che io sono favorevole al finanziamento PUBBLICO dei partiti.)
Però in ogni caso il cittadino è comunque in grado di dire "questo partito ha accettato il soldi dei Rettiliani quindi io non lo voterò, perché non voglio un partito che fa l'interesse dei Rettiliani".

Perché tutti quanti, tu, io e qualunque altro cittadino, siamo del parere che i GROSSI finanziatori privati siano in grado di condizionare pesantemente le decisioni dei partiti. Insomma, se la mia esistenza in vita (come partito) dipende dai soldi che mi dai TU, dopo un po' io faccio quello che vuoi TU.
(Ti è chiaro il termine "grossi", si? Non si sta parlando delle cene di Obama o di Bush a 3.000$, o di quella di Renzi a 1.000€. Quelle son cazzate. Si sta parlando di soldi VERI).

Se condividiamo il principio che i finanziatori importanti siano in grado di condizionare le scelte dei partiti, in qualche modo dovremmo essere d'accordo anche sul fatto che è ESTREMAMENTE IMPORTANTE sapere da dove vengono i soldi dei singoli partiti. Ovvero dovremmo lottare insieme per avere una politica che sia finanziata in modo il più possibile trasparente.

Se io so che un certo partito prende moltissimi soldi dal Vaticano, per dire, so già in partenza che quel partito ogni volta che gli è possibile farà politiche favorevoli al Vaticano.
Se invece prende soldi dal Vaticano e contemporaneamente si vanta delle sue politiche contro il Vaticano, quantomeno so che mi stanno prendendo per il culo, visto che NESSUNO finanzia i propri nemici.
In questo caso le politiche "contro il Vaticano" sono solo uno specchietto per le allodole (e per i FESSI).
Insomma: se io conosco il tuo bilancio, e so chi sono i tuoi finanziatori, posso predire in modo abbastanza concreto le tue future politiche so parecchi temi.


Domanda: come fai TU a accettare che il tuo "Partito della Trasparenza" in realtà sia IN ASSOLUTO il partito meno "trasparente" della scena politica?
Detta in altre parole, CHI LO PAGA GRILLO?


Questa non è una provocazione: purtroppo è una domanda terribilmente seria.
Le "raccolte fondi" bastano a finanziare il partito?
Io questo non lo so. A giudicare da com'è andata quella del Circo Massimo parrebbe decisamente di no.
Il fatto è che non lo sai nemmeno tu.
E se questo non basta a farti suonare una campanella d'allarme, sappi che ho una splendida fontana da venderti giusto in piazza Trevi, in centro a Roma.
E' un investimento: la gente ci butta dentro tantissimi soldi, tu li prendi e li usi per ripagare il mutuo.





Citazione:
Però una cosa concreta la sostieni parlando di elementi che supportano l'idea che sia un'emanazione della CIA: quali sono (sarebbero?) questi elementi?

Figuriamoci se li dico a te.


(e in ogni caso rileggi quello che ho detto io )

Pispax
Inviato: 8/11/2014 2:05  Aggiornato: 8/11/2014 2:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
P.K.89

Citazione:
In genere me ne guardo bene dal dar corda ai trol di professione ma questa volta è più forte di me.

Oh.
Te sei proprio grillino inside, giusto?

Questa cosa che chi critica il M5S è per forza di cose un "troll pakato per farlo" (di solito "dal piddìmenolle", secondo la mentalità grillina) direi che è un discreto indizio.


(Che è ancora più comica se solo uno si ferma a riflettere che i "troll pakati" sono proprio il campo d'affari di Casaleggio )



Citazione:
E si hai proprio ragione, tutta sta gente la pago anche io con le mie tasse. Allora mi piacerebbe che anche Fonzie o Renzi che dirsi voglia insieme a sui sub-burattini, andassero in TV per partecipare ad un contraddittorio, anziché le solite markette.

MA LOL!


Questa cosa succede circa 4 volte la settimana nelle reti principali, TUTTE LE SETTIMANE, per quanto riguarda quelli che tu chiami i "sub-burattini".

"Markette".

Su questo PURTROPPO abbiamo pochi termini di confronto perché PURTROPPO quando non siamo sotto elezioni i grillini in tv non ci vanno. E in ogni caso si rifutano SEMPRE al contradittorio.

Per quanto riguarda i vari leaders invece mi fa piacere ricordarti, giusto per restare IT, che a marzo di quest'anno Mentana ha intervistato Beppe Grillo.
Secondo Travaglio il problema del giornalismo italiano è che il giornalista non fa mai la "seconda domanda". Accetta la risposta così com'è.
E che le domande sono rigorosamente concordate.
Questo copione è stato rispettosamente seguito da Mentana, nell'occasione. Fatta la domanda, accettata la risposta ANCHE SE NON RISPONDE PER UN CAZZO, si passa a altro.
Non ci credi che è andata così?
Controlla: https://www.youtube.com/watch?v=jdMNzJAcwYo

(BTW, questo è lo stesso identico copione seguito al'epoca anche da Santoro con Di Battista. Al punto che il "giornalista" si è persino scusato quando ha permesso a un ospite di fare una domanda non prevista dalla sceneggiatura).

La settimana dopo l'intervista con Grillo è successo che Mentana ha intervistato Renzi.
Non era da solo,questa volta.
Erano in tre.
C'era lui, c'era Damilano (l'Espresso, vicino alla minoranza PD) e c'era Cerasa (de Il Foglio di Giuliano Ferrara).
Non proprio una platea amichevole.
E infatti son volati missili e strisciati siluri da parte di tutti e tre. Non solo perlopiù non si sono fermati alla prima domanda, ma a ogni esitazione gli hanno fatto anche la seconda e la terza.
Non ci credi? Controlla:
http://www.la7.it/speciali-mentana/rivedila7/bersaglio-mobile-enrico-mentana-intervista-matteo-renzi-29-03-2014-129187


Chiaro comunque che la narrazione grillna considera sempre e sicuramente "markette" le interviste alla "KA$TA", e considera sempre e sicuramente un vile attacco propagandistico ostile le interviste ai rappresentanti del M5S.
Solo che per credere a queste fandonie bisogna aver chiuso ogni rapporto con la realtà, accontentandosi di quella "interpretazione" della realtà fornita da Tzetze et similia.



Citazione:
Ad esempio quando raccontano di aver abbassato la pressione fiscale, anzi per far più effetto dicono abbiamo abbassato le tasse, sia mai che nei MILIONI di chiacchiericci televisivi, ci sia UNO e dico UNO che gli dica va bene, allora prendiamo i conti dello stato e guardiamo le entrate provenienti da imposte e le compariamo con l'andamento del PIL e ai volumi dell'evasione fiscale.
Bene vediamo cosa ci dicono questi dati incrociati. Vediamo se dite il vero.

MA DAIIIIIIIIIIIII !!!!1!

Guarda che questa cosa la stanno facendo ININTERROTTAMENTE da almeno venti giorni!
A partire da Brunetta (che lo fa tutti i giorni) al Il Sole 24 Ore (più o meno due volte a settimana), al Centro Studi della CGIA di Mestre (per il momento ho sentito le varie analisi di questo autorevole organo almeno una decina di volte in tutti i tiggì), a Salvini, e persino a Vendola. Sto citando solo i primi che mi vengono in mente, tralasciando la stampa economica internazionale, soprattutto quella anglosassone, e le opinioni di Bruxelles.
(Buffo. C'è un detto che dice che "se vuoi sapere qualcosa di più preciso su un argomento, controlla chi sono i suoi oppositori". Chissà se questa cosa si applica anche qui)

Poi è successo che su Facebook è apparsa l'immaginetta di Tzetze che dice una cosa tipo "ECCO LO SKIFO CHE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI RACCONTARE! CLICCATE QUI!!!", e ecco che per te non c'è "UNO e dico UNO" che abbia mai affrontato l'argomento.

Grillini.
Siete incredibili, sul serio
(lo dico nel senso pieno del termine, eh)




Citazione:
Pispax sei così in malafede e bugiardo consapevole, come i tui compari burattini, che non capisco il perchè tu non sia stato ancora sbattuto fuori.

A me risulta che qui a venir "sbattuti fuori" sono quelli che insultano senza motivo.
Ma pare che questa regola adesso non valga più, altrimenti con questa frase avresti dovuto essere cacciato a calci.
(Oddio, non credo che non valga più. Più probabilmente ora la regola viene interpretata )

In ogni caso si vede che te sei uno che l'ambiente grillino lo bazzica con convinzione.
A quanto pare PER TE è del tutto naturale che chi la pensa in modo diverso DA TE debba essere sbattuto fuori.

Marauder
Inviato: 8/11/2014 13:09  Aggiornato: 8/11/2014 13:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Dunque vediamo: nella prima parte del tuo post, a cui mi riferirò come "delirio", sostieni che io sia un grillino, sulla base di cosa lo sai solo tu (FANTASIA) per poi passare a quella descrizione pazzoide di riflesso al cognome Bersani, caratteristica, sempre secondo te (FANTASIA) dei grillini.
Se questi sono gli argomenti con cui sostieni le tue tesi, visto che sono di FANTASIA, dovresti parlarne con uno specialista più che su un forum. Davvero.
Passando alla parte dei finanziamenti di Riva, la prendo tutta per buona senza neanche controllarla, un postulato di partenza sulla cui base tiri fuori un ragionamento interessante, che in soldoni si può sintetizzare cosi: il PD ha un bilancio trasparente, cosi trasparente che addirittura evidenzia i finanziamenti che la base elettorale di quel partito contesta. E già questo è un bel punto. Ma non finisce qua: il fatto che esista un bilancio così trasparente, sembrerebbe impedire che esistano finanziamenti non tracciati: come alla Lega insomma, giusto? Qui ci starebbe la faccina che sghignazza, ma te la risparmio, cerco di stare sul messaggio e non sul sognatore che l'ha scritto.
Quindi dicevo: questa situazione al massimo porta in parità tutti i partiti con il lecito sospetto che non tutte le entrate vengano pedissequamente documentate.
Poi però ci sono da considerare alcune piccole differenze, come la restituzione degli stipendi e i rimborsi elettorali: da una parte abbiamo partiti che prendono tutti i soldi che possono, anche per le primarie, anche da persone/società che dovrebbero eticamente tenere lontane. Nessuna campanella ancora? Temo di no. Fa niente, procediamo.
Citazione:
Domanda: come fai TU a accettare che il tuo "Partito della Trasparenza" in realtà sia IN ASSOLUTO il partito meno "trasparente" della scena politica?
Detta in altre parole, CHI LO PAGA GRILLO?
Questa non è una provocazione: purtroppo è una domanda terribilmente seria.
Le "raccolte fondi" bastano a finanziare il partito?
Io questo non lo so. A giudicare da com'è andata quella del Circo Massimo parrebbe decisamente di no.
Il fatto è che non lo sai nemmeno tu.

Concordo che non sia una provocazione: quella l'hai fatta nel delirio con lo scritto su Bersani. Ti rendi conto? Bersani. Quello che s'é fatto fregare da Letta. Qui ci vorrebbe l'iconcina del palmface, tanto per chiarirti come la vedo io sulle reazioni dei grillini a quel nome. Torniamo sul pezzo.
Sono d'accordo con l'indimostrabilità delle tue fantasie. Tuttavia credo che il fatto che, se da quando uscito al m5s non sia mai (never) uscito fuori un caso di finanziamento illecito, conti strani etc, possiamo ricondurre questa situazione a pochi casi, ossia:
1. al m5s sono cosi scaltri che nessuno riesce a beccare i finanziamenti che ricevono, per quello li attaccano principalmente sull'incidente d'auto di Grillo. Anche dopo anni;
2. i finanziamenti che ricevono, non cazzate da 50 euro, soldi VERI, ci sono, secondo Pispax, ma il m5s riesce a tenerli nascosti, depistando le indagini e i controlli, di tutti.
3. vanno avanti a donazioni che Pispax immagina gargantuesche ma segrete
4. finanziano Grillo e non il m5s, da cui la perentoria richiesta di Pispax che vuole sapere chi finanzia il beppe che, per inciso, non é nemmeno tra i suoi dipendenti.
Con la postilla che da quanto si capisce dai tuoi post chi ha un bilancio TRASPARENTE sta dichiarando tutto, sempre. Un po' come chi ha un registratore di cassa batte, sempre ed automaticamente, tutti gli scontrini e del giusto importo. Sempre e comunque.

Concludi con un rifiuto a portare qualche fonte o dato sulle tue dichiarazioni del post precedente; non dici di non averla, dici proprio di non volerla dare, almeno a me. Sarai mica Zanfretta? Sai, hai tirato anche di mezzo gli alieni, la domanda sorge dunque spontanea.

Insomma Pispax, se tu fossi un sostenitore del pd, dovresti smetterla con questi post perché cosi facendo gli rovini la reputazione. Ancora di più, incredibilmente.

You'll not see this coming.
perspicace
Inviato: 8/11/2014 14:11  Aggiornato: 8/11/2014 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Certo che già avercelo il registratore di cassa sarebbe una grande cosa, anche se, fra un po li levano anche nei negozi per cui possiamo definirli "avanguardia".

E sempre un piacere leggerti Pispax

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Pispax
Inviato: 8/11/2014 15:30  Aggiornato: 8/11/2014 16:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Marauder

Citazione:
Dunque vediamo: nella prima parte del tuo post, a cui mi riferirò come "delirio", sostieni che io sia un grillino, sulla base di cosa lo sai solo tu (FANTASIA) per poi passare a quella descrizione pazzoide di riflesso al cognome Bersani, caratteristica, sempre secondo te (FANTASIA) dei grillini.
Se questi sono gli argomenti con cui sostieni le tue tesi, visto che sono di FANTASIA, dovresti parlarne con uno specialista più che su un forum. Davvero.

Io mica mi faccio opinioni a caso.
Sono anche una persona parecchio restìa alle classificazioni.
Leggo quello che scrivi TU in questo sito, leggo quello che scrivono i grillini un po' ovunque. Poi rileggo e rileggo ancora altri interventi. Da qui nasce il giudizio.




Citazione:
Passando alla parte dei finanziamenti di Riva, la prendo tutta per buona senza neanche controllarla...

Male. Perché senza affrontare il merito non capisci un'argomentazione ma ti accontenti di una descrizione.
Il "Metodo Riva" vale la pena di approfondirlo. Altrimenti continui a parlare di cose che EVIDENTEMENTE non sai.
Per esempio, e lo dico subito per evitare possibili fraintendimenti, i quasi 100.000 euro pagati da Riva NON SONO per un cazzo un finanziamento illecito.
Sono soldi pagati in pienissima legalità, ufficialmente.
Non c'è stata né corruzione né concussione. Nessuna tangente.
Tu dai 50 euro al M5S, il tuo farmacista è più ricco di te e dà 500 euro al PdL, e Riva che è molto ricco dà 100.000 euro al Piddì. E anche a TUTTI gli altri, peraltro (da cui il termine "metodo").

Vedo che più avanti hai fatto PARECCHIA confusione su questo. Ma la stai facendo anche adesso, così come l'hai fatta prima.



Citazione:
...un postulato di partenza...

Non è un "postulato".
E' un FATTO.
Ci tengo alla distinzione.
Un postulato è un elemento indimostrabile a cui tocca *credere*; un fatto è un episodio realmente avvenuto e verificabile.




Citazione:
...sulla cui base tiri fuori un ragionamento interessante, che in soldoni si può sintetizzare cosi: il PD ha un bilancio trasparente, cosi trasparente che addirittura evidenzia i finanziamenti che la base elettorale di quel partito contesta. E già questo è un bel punto.

Se proprio vuoi sintetizzarla "in soldoni" (per l'appunto), il mio ragionamento riguarda il fatto che i finanziamenti di OGNI partito debbono essere il più trasparenti possibili.
Bersani, Riva e il Piddì sono solo l'esempio che ha permesso di arrivare alle tesi.




Citazione:
Ma non finisce qua: il fatto che esista un bilancio così trasparente, sembrerebbe impedire che esistano finanziamenti non tracciati: come alla Lega insomma, giusto? Qui ci starebbe la faccina che sghignazza, ma te la risparmio, cerco di stare sul messaggio e non sul sognatore che l'ha scritto.
Quindi dicevo: questa situazione al massimo porta in parità tutti i partiti con il lecito sospetto che non tutte le entrate vengano pedissequamente documentate.

Hai fatto bene a risparmiartela, perché avresti fatto solo una figura del cazzo.
Dire che avere un bilancio trasparente significa "impedire che esistano finanziamenti non tracciati è una colossale fesseria. Infatti io non l'ho detta e nemmeno l'ho implicata. L'affermazione è tutta la tua.
E' sciocca allo stesso modo in cui qualcuno potrebbe dire che l'esistenza di un rigido sistema fiscale in Italia impedisce l'evasione fiscale.
Ah si, Davvero?

Solo che i finanziamenti "non tracciati", esattamente come l'evasione fiscale, SONO UN REATO. Più o meno grave a seconda dei vantaggi che ne sono derivati.
Infatti Belsito è sotto giudizio per questa roba, giusto per evidenziare l'ovvio.


Per me è chiaro che se parliamo, che so, di sesso sicuro, questo non implica in alcun modo che smettano di esistere gli stupratori.
Evidentemente per te non lo è.
Poi puoi argomentare quanto vuoi che le pene per i "finanziamenti non tracciati" e quelle per gli stupratori sono troppo lievi a parere tuo, e che per entrambi ci vorrebbe la ghigliottina, la castrazione chimica, l'ergastolo o quello che vuoi.

Ma questo non ha niente a che vedere col discorso che faccio io. Io parlo solo dei finanziamenti LEGITTIMI.

Il fatto è che se un partito ha un bilancio TRASPARENTE tu sai perfettamente chi ha pagato, e quanto.
Per non far approdare le cifre in bilancio tocca commettere un REATO.
Se il tuo bilancio invece è OPACO, e non lo conosce nessuno, tu puoi prendere soldi da chi vuoi in pienissima legalità.
Tanto nessuno avrà mai modo di saperlo visto che il bilancio lo conosci solo te.



Citazione:
Poi però ci sono da considerare alcune piccole differenze, come la restituzione degli stipendi e i rimborsi elettorali: da una parte abbiamo partiti che prendono tutti i soldi che possono, anche per le primarie, anche da persone/società che dovrebbero eticamente tenere lontane. Nessuna campanella ancora? Temo di no. Fa niente, procediamo.

LOL

Lo vedi che sei grilino?

Se non lo fossi magari ti saresti accorto da solo che se parliamo di finanziamento AL PARTITO, ovvero di soldi che servono AL PARTITO per pagare lo staff del partito, la sua organizzazione fisica, il suo personale, le sue consulenze, eccetera, il fatto che i parlamentari "restituiscano lo stipendio" non ha niente a che vedere COI SOLDI DEL PARTITO, ma è una cosa che riguarda loro personalmente. Il fatto poi che i rimborsi elettorali vengano restituiti è, per l'appunto, proprio la causa del problema.

Quanto costa la Casaleggio Associati? Quali sono i costi generali del M5S? Chi lo paga il personale che gestisce il forum, le elezioni online, le comunicazioni ufficiali del partito? E quanto? Dove escono i soldi per le "certificazioni" della correttezza delle votazioni, nelle pochissime volte che queste certificazioni ci sono?
Persino gestire un'associazione bocciofila portata avanti tutta da volontari ha dei costi. E nemmeno pochi.
Il M5S ha dei costi STRUTTURALI che per forza di cose sono decisamente superiori.
Quanti sono questi costi? Da dove esce il denaro che li paga?

Per saperlo servirebbe controllare il bilancio.
Già.




Citazione:
Sono d'accordo con l'indimostrabilità delle tue fantasie. Tuttavia credo che il fatto che, se da quando uscito al m5s non sia mai (never) uscito fuori un caso di finanziamento illecito, conti strani etc, possiamo ricondurre questa situazione a pochi casi, ossia:
1. al m5s sono cosi scaltri che nessuno riesce a beccare i finanziamenti che ricevono, per quello li attaccano principalmente sull'incidente d'auto di Grillo. Anche dopo anni;
2. i finanziamenti che ricevono, non cazzate da 50 euro, soldi VERI, ci sono, secondo Pispax, ma il m5s riesce a tenerli nascosti, depistando le indagini e i controlli, di tutti.
3. vanno avanti a donazioni che Pispax immagina gargantuesche ma segrete
4. finanziano Grillo e non il m5s, da cui la perentoria richiesta di Pispax che vuole sapere chi finanzia il beppe che, per inciso, non é nemmeno tra i suoi dipendenti.
Con la postilla che da quanto si capisce dai tuoi post chi ha un bilancio TRASPARENTE sta dichiarando tutto, sempre. Un po' come chi ha un registratore di cassa batte, sempre ed automaticamente, tutti gli scontrini e del giusto importo. Sempre e comunque.

Se hai capito quello che ho scritto fino a questo momento, direi che non serve replicare a tutta questa serie di piani inclinati.

Scegli tu una figura a piacere tuo. La CIA, il KGB, il CERN, l'Associazione premi Nobel, la P2, i Rosacroce, l'Ente Pensionistico dei Marziani che Vogliono Invadere la Terra, il NWO, il Bildemberg, San Francesco.
Chiunque.

Sappi che CHIUNQUE può pagare il M5S per la cifra che vuole.
Può farlo in modo del tutto legittimo.
Esattamente come per tutti gli altri partiti, se si tratta di donazioni grosse queste vengono fatte perché chi "dona" in realtà sta solo investendo, e da quei soldi conta di ricavarne un profitto di qualche genere.

Legittimamente poi il presidente Grillo registrerà nel bilancio l'incasso del denaro. Il M5S è un'associazione registrata: non c'è violazione della legge in questo.
Poi la legge prevede che il bilancio del M5S venga presentato una volta all'anno ai membri del direttivo del M5S, e che gli iscritti al M5S almeno una volta al'anno devono essere riuniti in assemblea.
Fatto: il direttivo del M5S comprende Beppe Grillo, suo nipote Enrico Grillo e il commercialista di Grillo Enrico Maria Nadasi. Che a tutt'oggi sono ancora gli UNICI iscritti reali al M5S.
(i testi originali: http://www.huffingtonpost.it/2013/03/12/ecco-statuto-movimento-5stelle_n_2860351.html )

Il secondo partito italiano è un partito con 9 milioni di voti e con solo tre iscritti. Che poi sono gli unici a poter vedere il bilancio (il bilancio lo vede il direttivo, che sono loro tre. Il direttivo viene eletto dagli iscritti, che sono... sempre loro tre).

Possiamo dire che sulla trasparenza dei finanziamenti al M5S c'è un ENORME problema?




Le domande che facevo prima restano inevase, sai.
(EDIT: ma l'offerta per acquistare la Fontana di Trevi invece è sempre valida. Dai che è un affare: te la vendo per poco. Ci vediamo, concludiamo con una bella stretta di mano, all'antica, mi passi la valigetta con i soldi, e da quel momento la fontana è tutta tua. Ti attende un futuro di prosperità e ricchezza!)




P.S. Chiaro che l'argomento interessa anche me. Sono MOLTO interessato a sapere che PAGA il M5S, così come sono MOLTO interessato a sapere chi paga tutti gli altri partiti, quantomeno quelli di una certa importanza.
Per l'M5S il sospetto comunque è parecchio maggiore rispetto agli altri.
Insomma, se ti presenti come il "moVimento della Trasparenza Assoluta sui Soldi", e poi non fai la cosa più facile di questo mondo, che è dire dove prendi I TUOI, e come li spendi, difficile che un certo sospetto non nasca .

In ogni caso tutto il discorso è nato perché trovavo divertente l'idea dei parlamentari grillini che avrebbero un vantaggio a andare in TV, visto che poi queste cose le chiederebbero A LORO.






Citazione:
Concludi con un rifiuto a portare qualche fonte o dato sulle tue dichiarazioni del post precedente; non dici di non averla, dici proprio di non volerla dare, almeno a me. Sarai mica Zanfretta? Sai, hai tirato anche di mezzo gli alieni, la domanda sorge dunque spontanea.

Molto semplicemente non mi fa voglia di perdere del tempo con persone che giudicano "sogni" o "fantasie" persino un problema conclamato e del tutto evidente come quello dei soldi del Partito delle 5 Stelle, che nessuno sa da dove vengano e dove vadano.
Che evidentemente PER TE sono "sogni" o "fantasie" solo perché il problema riguarda il M5S.
Dai.
Siamo seri.
Immagino quello che avresti detto se questo problema riguardasse il Piddì o Forza Italia. Partiti da molti milioni di voti, "ambetre" di grandezza paragonabile gli uni con gli altri, dove il bilancio DEL PARTITO - ovviamente solo nella parte che riguarda le donazioni - fosse del tutto segreto e gestito in modo del tutto misterioso da Renzi Bersani e D'alema nel primo caso, o da Berlusconi dell'Utri e Ghedini nel secondo.


Insomma, già con questo post ne ho avuto un succulento assaggio.


Di conseguenza, se consideri "fantasie" queste robe, figuriamoci se con te mi fa voglia di affrontare discorsi anche solo appena meno evidenti di questo.
Tutto qui.



Citazione:
Insomma Pispax, se tu fossi un sostenitore del pd, dovresti smetterla con questi post perché cosi facendo gli rovini la reputazione. Ancora di più, incredibilmente.

Lo vedi che sei grillino?
Io ho scritto un lungo ragionamento sul fatto che le fonti di finanziamento dei partiti debbano essere il più possibile controllabili e trasparenti.
Che mi pare un ragionamento del tutto condivisibile.
Proprio da chiunque.

Ma siccome il problema maggiore in questo momento riguarda il M5S, ecco che magicamente tutto questo discorso "rovina la reputazione del PD".

Ma LOL!

Marauder
Inviato: 9/11/2014 22:27  Aggiornato: 9/11/2014 22:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
Prima di tutto, visto che hai sottolineato che i soldi di Riva non erano illegali, sottolineo che io quella cosa non l'ho detta.
Poi: spiega in che modo secondo te avere un bilancio trasparente (trasparente? secondo te cosa significa "bilancio trasparente"? un-autocertificazione che riporta TUTTE le voci? Ma da quanto tempi sei in Italia? E al mondo? ... facepalm) sarebbe una garanzia minima a piacere di indicazione delle fonti di finanziamento? Metti il numero percentuale che vuoi. E poi spiega il perché. Ma senza fantasie, con metodo.
Citazione:
Immagino quello che avresti detto se questo problema riguardasse il Piddì o Forza Italia.

Guarda, non serviva proprio che ti premurassi di evidenziare una volta di piú che tu le cose te le immagini; te l'ho giá detto chiaramente piú d'una volta che lavori di fantasia, e sembra anche che il messaggio tu l'abbia recepito: lo usi come scusa per non portare sostegno alle altre tue fantasie, quelle della CIA se ricordo bene.
Vedi, tutti i tuoi discorsoni servono veramente a poco perché non dimostrano nulla: ne in un senso, per chi il bilancio, o meglio un bilancio, lo pubblica, ne per chi non lo pubblica. L'hai scritto in ogni post che non posso dimostrare nulla, come te, per cui il valore aggiunto é pari a zero.
Ti sei incapponito su una cosa dimostrando la non dimostrabilitá delle voci fuori bilancio, sia che esso sia pari a 0 o diverso. E nel farlo hai tirato fuori una (delle tante) beghe del pd. Per questo il tuo post é contro il pd.
Ah, e leggili bene tutti i miei post: se l'avessi fatto, capendoli anche, non avresti l'opinione che io sia un grillino. Guarda lúltimo articolo di padegre su questo sito, per esempio.

You'll not see this coming.
P.K.89
Inviato: 10/11/2014 20:00  Aggiornato: 10/11/2014 20:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Matteo Renzi e il vuoto pneumatico
@Pispax

Sei un trollone.

Mi hai dato tutta una prosopopea di "risposte" partendo dalla tua credenziale che io sia "grillino"

Quando ho sempre detto che i 5Stelle sono a livello politico una delle peggiori sciagure per il gregge italiano. Sei un povero trollone.

E dirti che sei in malafede e un bugiardo, non è un offesa ma un dato di fatto.

Ora nel caso specifico della tua risposta dovresti scegliere tra malafede (ovvero sapevi che io non sono affatto grillino e cmq mi accusi di esserlo, e per di più ribatti al mio accusare i giornalai di non fare un contraddittorio con Renzie, con ma non lo fanno neanche con Grillo, e io ti rispondo e sti cazzi? Quando ho detto che il duo capelloni è meglio del Fonzie nazionale?)

oppure potresti essere un ignorante (ovvero ignori il mio pensiero sui 5 stelle, e ne fai tutta una serie di illazioni, e per di più continui a utilizzare argomentazioni che chiaramente non smuovono di un millimetro la mancanza di confronto, del tutto ignorando passaggi logici di base)

Scegli tu.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA