Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 11/5/2014 1:30:00 (9774 letture)

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

(Sono in viaggio, e non ho la possibilità di scrivere nuovi articoli. Abbiate pazienza. M.M.)

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
AlexPayne
Inviato: 11/5/2014 8:10  Aggiornato: 11/5/2014 8:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Commenti liberi
Euro si euro no
Ho sentito molti dibatti al riguardo ma tutti ragionano in senso orizzontale, da questo punto di vista non vanno assolutamente sottovalutati in questo dibattito ormai infinito sull'euro, gli importantissimi contributi di economisti veramente di nicchia come Marco Saba, lui ragiona in senso verticale, risale alle origine di questo sistema basato sul controllo della moneta e ci spiega quello che nessuno ha il coraggio di dire:
i bilanci delle banche sono tutti falsati, le banche ogni volta che prestano segnano al passivo un attivo che non hanno, in questo modo si formano capitali in nero che poi utilizzano per scopi altri, questo in estrema sintesi il discorso di Marco Saba, finché non si risolverà questa truffa parlare di "euro si euro no" non ha alcun senso, di seguito il link di un suo recente intervento all'università di Pavia, grazie ciao.

https://www.youtube.com/watch?v=d7-tiZYoXFo

M&P
Inviato: 11/5/2014 8:21  Aggiornato: 11/5/2014 8:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2014
Da:
Inviati: 49
 Re: Commenti liberi
Ho appena finito di leggere il nuovo libro di Dan Brown: Inferno. Dan Brown è uno scrittore che vende milioni di copie e mi ha fatto pensare l'introduzione e il sostegno (sia pure dalla bocca dei personaggi) di una tematica molto importante e tabù: il controllo demografico. Pensate che abbia introdotto questo argomento per sensibilizzare la popolazione? Uno scrittore, secondo voi, può aver "presa" sull'opinione pubblica?

Grazie.

DaemonZC
Inviato: 11/5/2014 8:52  Aggiornato: 11/5/2014 8:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Commenti liberi
Citazione:
finché non si risolverà questa truffa parlare di "euro si euro no" non ha alcun senso


Da un punto di vista più elevato, hai ragione. Ma come fai a far capire alle persone concetti come Riserva frazionaria, bilanci passivi in nero delle banche, o signoraggio di primo e secondo livello, se già il semplice concetto della valutazione di una moneta è oscuro?

La maggior parte delle persone che oggi voterebbe contro l'euro lo farebbe per partito preso, come preconcetto. E anche se (secondo me) non sbaglierebbe, le scelte prese senza una conoscenza di base non sono davvero sane. E come mai le persone non conoscono molti dettagli della moneta unica? per stupidità? Ma certo che no, è per semplice mancanza di informazioni. I media tacciono, nascondono, scompongono e inquinano le informazioni. Mettono disordine.

Ora...l'Euro è solo una propagine del POTERE GLOBALE. Immagina cosa succederebbe se si iniziasse una battaglia contro il FULCRO del potere...non oso...

Non so a questo punto se sia meglio procedere un passo per volta, eliminando l'Euro prima, e piano piano arrivare anche a tutto il resto, oppure continuare su questa china, distruggere l'Italia che conosciamo per far posto ad un popolo completamente schiavizzato a un lavoro precario e vedere se nella testa delle persone si accende la miccia...
----------------------------------------

Nel frattempo la NASA ha montato una camera HD sulla ISS permanente che trasmette in streaming:

http://www.ustream.tv/channel/iss-hdev-payload

http://eol.jsc.nasa.gov/HDEV/

AlexPayne
Inviato: 11/5/2014 8:54  Aggiornato: 11/5/2014 8:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Commenti liberi
@M&P
La depopolazione è il primo punto nell'agenda delle élite, questa l'idea che mi sono fatto, la depopolazione spiega le guerre infinite, la crisi economica, ormai è evidente è stata indotta e creata attraverso il controllo monetario, la medicina che snobba le cure alternative, i vaccini, i veleni e gli additivi nei cibi nella terra nell'acqua, le stesse scie chimiche, dove oltre ai metalli pesanti sono presenti strani elementi organici, batteri, virus, questa è la realtà in cui viviamo.

AlexPayne
Inviato: 11/5/2014 9:02  Aggiornato: 11/5/2014 9:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Commenti liberi
@DaemonZC

Concordo in pieno, l'euro è uno strumento, esattamente come il bisturi per il chirurgo, attraverso il quale il potere esercita le sue prerogative, né più né meno.

"Non so a questo punto se sia meglio procedere un passo per volta, eliminando l'Euro prima"

Il punto è esattamente questo, non ha senso elimanare l'euro e passare a una moneta alternativa se poi si continuano a falsificare i bilanci, è questo il discorso di Marco Saba, che, hai ragione, forse non è molto semplice riuscire a far comprendere alla masse visto l'informazione massmediatica sotto il controllo di quelle stesse élite che controllano l'emissione monetaria.

Pyter
Inviato: 11/5/2014 9:06  Aggiornato: 11/5/2014 9:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Commenti liberi
In occasione della festa della mamma, dona anche tu una Azalea e per la cifra simbolica di 15 euro potrai non solo farti perdonare per averla abbandonata sola a casa dopo aver compiuto 18 anni, così come impone il decreto ministeriale per la lotta bamboccionica, ma potrai anche contribuire alla lotta contro il cancro.
Perché l'azalea?
E perché no? Dopotutto è una normalissima nonché bellissima pianta acidofila.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
DaemonZC
Inviato: 11/5/2014 9:31  Aggiornato: 11/5/2014 9:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Il punto è esattamente questo, non ha senso elimanare l'euro e passare a una moneta alternativa se poi si continuano a falsificare i bilanci,


Bhe, sicuramente i bilanci continuerebbero ad esser falsati, ma almeno il popolo avrebbe di che sfamarsi...e avrebbe anche il tempo di informarsi un pò su certe dinamiche. Ti ripeto, forse è meglio procedere pian piano per eliminare il "mostro", tagliando un tentacolo per volta. La reazione che si avrebbe se si procedesse direttamente non sarebbe piacevole.

M&P
Inviato: 11/5/2014 10:05  Aggiornato: 11/5/2014 10:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2014
Da:
Inviati: 49
 Re: Commenti liberi
Per quanto riguarda la moneta il problema è sempre uno, sia che si tratti di lira o di euro o di rupia: le tasse che ne riducono il potere di acquisto.

Vi faccio un esempio concreto:

Uno è un dentista e l'altro un barista.

Il dentista preventiva al barista 1000 patate per un lavoro.
Il barista, in un anno, vende al dentista 1000 caffè dal costo di una patata/cad.

Al dentista il materiale per il lavoro costa 100 patate, al barista pure.

Se barattassero le due cose avrebbero speso 100 patate a testa.

Nella realtà al barista, i caffè fatturati costano 700 patate, al dentista tra materiale e tasse, sempre 700 patate.

Facendo i conti entrambi guadagneranno 1000 patate ma ne spenderanno 700 per il materiale e 1000 per pagare l'altro, di conseguenza, il totale in fondo a destra sarà di ben 700 patate di spesa a testa contro i 100 del baratto.

Quindi non cambia molto a noi comuni mortali se cambia la moneta.

Un pericolo, inoltre, se ci sganciassimo dall'euro, potrebbe essere l'aumento dei tassi di interesse sui mutui e sui finanziamenti. Sappiamo bene che effetto potrebbe avere un aumento di 5-6 punti percentuali considerando il fatto che la maggior parte della popolazione è indebitata.

M&P
Inviato: 11/5/2014 10:14  Aggiornato: 11/5/2014 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2014
Da:
Inviati: 49
 Re: Commenti liberi
http://attivo.tv/player/attivismo/il-video-piu-censurato-di-you-tube-e-facebook-guardalo-e-diffondiamolo-contro-la-censura.html

Questo individuo mascherato diffonde argomenti a noi ben noti.

Lo posto perchè, secondo me, dietro la maschera si nasconde Nigel Farage.

OverThink
Inviato: 11/5/2014 10:24  Aggiornato: 11/5/2014 10:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2012
Da:
Inviati: 156
 Re: Commenti liberi
La mancanza di democrazia all'interno del movimento 5 stelle:
VIDEO: Piazzapulita smaschera il M5S

robcoppola
Inviato: 11/5/2014 10:43  Aggiornato: 11/5/2014 10:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
Certo come no?

Il problema del pianeta terra è la democrazia interna del M5S :)

Ovviamente dobbiamo tralasciare piccoli dettagli come
1. l'ennesimo servizio prodotto da piazzapulita, apertamente schierata dalla parte dei renziani e del sistema in generale;
2. l'ennesimo video postato da un noto troll di youtube, poultrykid, che ha come missione di vita, dimostrare che il male sulla terra è tutto concentrato sulla trinità grillo/casaleggio/M5S -> http://bit.ly/1iD3Kxl

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
perspicace
Inviato: 11/5/2014 11:00  Aggiornato: 11/5/2014 11:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
Ma se solo un ceco non vedrebbe la scalata dittatoriale di Grillo! Oramai è oltre il populismo.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
gnaffetto
Inviato: 11/5/2014 11:11  Aggiornato: 11/5/2014 11:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: Commenti liberi
Volevo solo far notare la TRASPARENZA delle urne nel foto referendario in ucraina:

http://www.repubblica.it/esteri/2014/05/11/foto/ucraina_referendum_per_l_indipendenza_nell_est_urne_trasparenti-85816664/1/#1


A me sembra un esempio da seguire, sia per evitare brogli, sia per responsabilizzare gli elettori (la loro scelta è pubblica), sia per contarsi (i dissidenti sanno chi sono gli altri).
La trasparenza permette inoltre di riconoscere i buoni: i buoni sono quelli che non discriminano le scelte altrui.

-ZR-
Inviato: 11/5/2014 15:12  Aggiornato: 11/5/2014 15:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: Commenti liberi
@Massimo

Sai se il metodo Simoncini funziona anche sui cani?

-ZR-

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
lanzo
Inviato: 11/5/2014 16:11  Aggiornato: 11/5/2014 16:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Commenti liberi
@alexpayne
Se l'obbiettivo della cosidetta "elite" sia la depopolazione, mi pare che stiano fallendo, la popolazione mondiale nel terzo mondo continua a crescere in maniera esponenziale. nonostante tutto.
Invece piu' morti di fame ci sono al mondo, piu' l'elite ne trarra' beneficio in termini di zombies disposti a lavorare per 3 centesimi al giorno e se muoiono sul lavoro ce ne saranno altri a torrme per prendere il loro posto.
Salutoni !
Da uno che e' stato per lavoro a Chittagong (Bangladesh).
Basterebbe un bel virus, quanti morti ha fatto la "spagnola" in Europa ? E colpiva di preferenza i "giovani e forti"... O pensi che non ce l'abbiano gia' un bel virus da far fuori mezza umanita' ?

lanzo
Inviato: 11/5/2014 16:21  Aggiornato: 11/5/2014 16:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Commenti liberi
@ -ZR-
Io so solo che la polvere di cartilagine di squalo puo' aiutare. Provaci.
Non sto scherzando.
Non c'entra con la tua domanda, ma ancora non riesco a capire e non ho trovato spiegazioni scientifiche del perche' un cane debba avere una durata di vita cosi' limitata, 10 anni se sono esemplari grossi o 16 se sono piccoli.
Ti saluto con affetto, visto che evidentemente condividiamo l'amore per questi angeli in terra, ma che hanno una data di scadenza troppo breve.

trotzkij
Inviato: 11/5/2014 17:27  Aggiornato: 11/5/2014 17:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
trotzkij
Inviato: 11/5/2014 17:30  Aggiornato: 11/5/2014 17:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
oniram
Inviato: 11/5/2014 17:50  Aggiornato: 11/5/2014 17:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 93
 Re: Commenti liberi
Quote perspicace:

Ma se solo un CECO non vedrebbe la scalata dittatoriale di Grillo!

Gli slovacchi, infatti, la vedono benissimo...

lanzo
Inviato: 11/5/2014 18:15  Aggiornato: 11/5/2014 18:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Commenti liberi
Tutti parlano di Putin come il grande scacchista, ma stiamo scherzando !
Un grande scacchista vede e prevede gia' tutta la partita dall'inizio. Questo manco si e' accorto delle prime mosse delle pedine.
Sto' grande scacchista, avra' avuto un dipartimento che si occupava dell'Ucraina, immagino. Chi era il capo di quel dipartimento ? - mistero assoluto - probabilmente comprato a fior di milioni di dollaroni per fare finta di non accorgersi di niente ed ora probabilmente ospitato in California con scorta e nuova identita' oppure un idiota, incapace totale. Chi e' sto tizio ? Vi pare sia una cosetta da tralasciare ? Sapeva Putin chi era la Kegan "fuck the UE" incistita a Kiew ? e tutte le ONG e le Femen basate a Kiew, sovvenzionate dai soliti noti che i gli stavano preparando uno scherzetto da prete ? Brancolava nel buio ? C'e' una cosa che si chiama controspionaggio e la Russia era senz'altro in grado di far fuori preventivamente diversi potenziali casinisti prezzolati- nell'ottica "ammazzi un pollo per spaventare le scimmie..." Mao ? Ma probabilmente piu' indietro nel tempo.
Andiamoci piano a mitizzare Putin come chissa' che genio politico/superman.

Ste_79
Inviato: 11/5/2014 18:25  Aggiornato: 11/5/2014 18:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: AlexPayne Inviato: 11/5/2014 8:10:04 Euro si euro no Ho sentito molti dibatti al riguardo ma tutti ragionano in senso orizzontale, da questo punto di vista non vanno assolutamente sottovalutati in questo dibattito ormai infinito sull'euro, gli importantissimi contributi di economisti veramente di nicchia come Marco Saba, lui ragiona in senso verticale, risale alle origine di questo sistema basato sul controllo della moneta e ci spiega quello che nessuno ha il coraggio di dire: i bilanci delle banche sono tutti falsati, le banche ogni volta che prestano segnano al passivo un attivo che non hanno, in questo modo si formano capitali in nero che poi utilizzano per scopi altri, questo in estrema sintesi il discorso di Marco Saba, finché non si risolverà questa truffa parlare di "euro si euro no" non ha alcun senso, di seguito il link di un suo recente intervento all'università di Pavia, grazie ciao. https://www.youtube.com/watch?v=d7-tiZYoXFo


Sottoscrivo, l'intervento di Marco Saba è illuminante.
Guardatevelo.
Interessanti anche gli interventi di Tamburro e Fabiuccio Maggiore.
Invece per i pro euro, sentitevi cosa dice il professore dell accademia, che ovviamente non può uscire dall'ortodossia economica.

Elius
Inviato: 11/5/2014 18:36  Aggiornato: 11/5/2014 18:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/5/2011
Da:
Inviati: 136
 Re: Commenti liberi
"Ecco perché ho deciso di scendere da basso, in politica, per fare un partito di quelli che non ne possono più di non poterne più"
"Fare il partito comunista oggi sarebbe come usare Autocad sul Commodore64"
http://youtu.be/d5Iu4ZcPHeA

un immenso Natalino Balasso a livelli sempre altissimi....

trotzkij
Inviato: 11/5/2014 19:30  Aggiornato: 11/5/2014 19:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
clausneghe
Inviato: 11/5/2014 20:25  Aggiornato: 11/5/2014 20:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Commenti liberi
Sono or ora tornato, con mia moglie, dall'evento di Centro PIME dove una splendida tripletta di fuoriclasse della "informazione alternativa" ha dato il massimo.
Sto parlando di Massimo Mazzucco, Tom Bosco e Maurizio Blondet, quest'ultimo è stato un fuori programma, gradito.
Impeccabile l'organizzazione di Francesca, tutto è filato liscio bene e bello.
Mazzucco non la finiva più di parlare, una macchina parlante.
Sono stato bene e mi sono divertito pure. Un grazie sentito. Clausneghe

crunch
Inviato: 11/5/2014 20:27  Aggiornato: 11/5/2014 20:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Commenti liberi
Votazioni per il donbass a Mosca

grande mobilitazione dei cittadini ucraini che vivono in russia per il donbass, gente che lavora e guadagna uno stipendio onestamente chissa cosa ne pensano dei neonazi di kiev

peonia
Inviato: 11/5/2014 20:29  Aggiornato: 11/5/2014 20:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
che invidia Clausneghe! i miei primi tre giornalisti preferiti, da tempo...poi se ne sono aggiunti altri, pochi...


Per tutti, vi linko un articolo interessante sul fatto che uno studio ha visto che le lacrime che versiamo sono tutte diverse tra loro a seconda dell'emozione provata..

http://www.lifebuzz.com/tears/#!MkhAk

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
pixies
Inviato: 11/5/2014 20:42  Aggiornato: 11/5/2014 20:42
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Commenti liberi
Ciao a tutti, purtroppo oggi non ho potuto assistere fino al termine la conferenza di Milano, e' stato comunque molto interessante. Saluto tutti i partecipanti e ringrazio e saluto Massimo e Tom Bosco.
Non ho potuto quindi provare ad intavolare alcuni miei quesiti su quella che ritengo la madre di tutte le menzogne, la menzogna suprema, quella che probabilmente ha generato tutte le altre e che e' la verita negata dagli stessi responsabili che dominano il mondo e che vogliono controllare e deviare a piacimento tutte le nostre menti.
La verita' sulla storia della civiltà sul pianeta terra. La conoscenza sulle reali potenzialita' disponibili a livello di gestione Dell energia naturale e probabilmente anche delle capacita' umane inibite ad arte da tutto cio' che ormai ci circonda. Ritengo innegabile che la storia della Civita umana così come ci viene descritta ed insegnata corrisponda ad un insieme di falsità di proporzioni totali. In un lontano passato qualcuno ha abitato il nostro pianeta e ci ha lasciato il sapere ben custodito, ma chi ha ereditato questo sapere ha pensato bene di strumentalizzarlo negandocelo ed incastrandoci in un modo di VIVERE deviato e diverso dalla natura...i motivi reali causa di tutto cio non li immagino ma mi auguro che non siano solo la smania di dominio e potere su qualche miliardo di sfigati come me. Ci sono in tutto il mondo infiniti segnali, anche in Italia, del passaggio di chi ci ha preceduto, 10 mela anni fa, milioni di anni fa...chi lo Sto arrivando!, io no di certo, ma tutti i siti megalitici presenti sulla terra hanno un denominatore comune e sono portatori di messaggi si legati alle stelle, ma che evidentemente significano qualcosa di più importante di un semplice oroscopo o di una semplice e passeggera religione...
Sogno un lavoro di Massimo sulle origini Dell uomo sulla terra, e cerco chi mi possa fornire la sua opinione su quella che per me rimane la più grande ed insanabile voglia di sapere.
Secondo me ci sono negate verita' che come dicono i signori Dell area 51 farebbero impallidire Giorgio Lucas! Un caro saluto a tutti.

AlexPayne
Inviato: 11/5/2014 21:38  Aggiornato: 11/5/2014 21:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2012
Da:
Inviati: 88
 Re: Commenti liberi
@ pixies
Anch'io ho una visione generale molto simile alla tua.

vivatesla
Inviato: 11/5/2014 22:24  Aggiornato: 11/5/2014 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2010
Da:
Inviati: 147
 Re: Commenti liberi

DaemonZC
Inviato: 11/5/2014 22:41  Aggiornato: 11/5/2014 22:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Commenti liberi
DOMANDA: E' possibile che una videocamera HD professionale nello spazio, lato oscuro della terra, dopo molti minuti di esposizione orientata verso lo spazio esterno non riesca a cogliere nemmeno una stella? Tutto buio?

rafterry
Inviato: 11/5/2014 22:50  Aggiornato: 11/5/2014 23:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2009
Da:
Inviati: 199
 Re: Commenti liberi
@pixies

Te lo dico con una battuta ma con affetto e con stima, prima che lo faccia qualcuno con toni più accesi: anch'io sogno un mondo dove tutto è perfetto, dove non esiste il denaro e dove Attivissimo e Mazzucco si pigliano il gelato insieme parlando di fotografia. Che ci aspetti a realizzare il mio sogno??

No veramente, non star seduto sulla poltrona sognando che qualcuno faccia quello che dici, non è educato nei confronti della vita che ti è stata regalata, tantomeno a casa degli altri. Ti pigli il tè coi biscotti, se è quello che ti servono.. se non ti piace cambia sito oppure, meglio, dimostra di avere apprezzato e ricambia il favore portandola tu una sacher ben fatta!! :)

Ora, ma che il presente non ti piace? :) c'è tanto da fare su questo presente...

è vero, la Conoscenza del vero passato della Terra sicuramente potrebbe cambiare molte cose! ma come potresti giudicare se il tuo sapere è un'informazione "attendibile"? Se le piramidi, Stonehenge etc sono strumenti energetici piuttosto che portali verso altre galassie, come potresti credere a una versione piuttosto che a un'altra, non "conoscendone" nessuna delle due?
Io di versioni di storie della Terra ne conosco almeno una che per quanto molto romanzata ha un fondo di verità: la Bibbia.. l'hai mai letta? Secondo Biglino ci sono astronavi e alieni ovunque... che potrebbe essere, ma.... che senso ha saperlo..? Sapere qualcosa non significa conoscerla...
se vuoi delle versioni più "accattivanti", leggiti Sitchin oppure Thiaooba Prophecy.

La conseguenza naturale del mio discorrere è che solo tu in cuor tuo sai che cosa è vero e cosa no.. La cosa bella è che più vai avanti, più ti accorgi che quello che potresti sapere conoscendo tutto lo scibile umano, storia di questo pianeta compreso, sarebbe sempre e comunque un misero 4% (cit.) della realtà delle cose.

Da lì in poi ti va in pappa il cervello e cominci a fare discorsi a minchia come i miei..

Ciao

trotzkij
Inviato: 11/5/2014 23:05  Aggiornato: 11/5/2014 23:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
pippovinci
Inviato: 12/5/2014 0:25  Aggiornato: 12/5/2014 0:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: Commenti liberi
pochi se ne sono accorti: da un po' di tempo non si hanno notizie (mediatiche) del corrispondente di Repubblica Nicola Lombardozzi. Il corrispondente da Mosca era stato inviato in Crimea, ed in varie regioni dell'Ucraina, per raccontare (su repubblica e repubblica.it) i fatti . La sua posizione sembrava abbastanza obiettiva e comunque lontana dal mainstreaming occidentale che descriveva Putin come il vero aggressore della libera e democratica Crimea e della Ucraina devastata da un colpo di stato "poco trasperente" e condito da evidenti ingredienti fascistoidi se non addirittura nazisti.
Lombardozzi, insomma, la raccontava in modo diverso e forse più vicino alla realtà. D'altronde la sua prolungata ed attenta presenza in Russia rappresentava una garanzia di conoscenza approfondita della complessa realtà ex sovietica. Putin, in effetti, stava difendendo il suo popolo dall'ennesimo tentativo della NATO di espandersi verso oriente. Ad un certo punto Repubblica invia sul posto un altro giornalista forse più allinenato e gli editoriali di Lombardozzi (e di Bernardo Valli) sembrano svanire nel nulla!
Forse non ho seguito tutto quello che Repubblica (cartacea) ha pubblicato. ma il silenzio di Lombardozzi sul Web è tanto sicuro quanto misterioso!

HeDo
Inviato: 12/5/2014 0:56  Aggiornato: 12/5/2014 0:56
So tutto
Iscritto: 21/1/2010
Da:
Inviati: 9
 Re: Commenti liberi
Anch'io purtroppo ho dovuto lasciare la conferenza prima, mi stavano aspettando per il mio compleanno :)
Grazie a tutti per aver partecipato e ovviamente è stato un onore potersi confrontare con persone come massimo mazzucco e tom bosco. Spero che il prossimo incontro non sia troppo fuori mano in modo da poterci essere ancora, questa volta magari fino in fondo!

Luca

peonia
Inviato: 12/5/2014 8:55  Aggiornato: 12/5/2014 8:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
l'ennesima conferma che ci hanno preso e continuano a prenderci in giro..

http://www.ilnord.it/c-2964_ITALIANI_VI_DICONO_CHE_DEVONO_TAGLIARE_LA_SPESA_PUBBLICA_PER_COLPA_DELLA_CRISI_MENTONO_NON_E_VERO_PAUL_KRUGMAN

Nè Monti, nè Letta, nè Renzi sono stati eletti alla carica più alta della politica italiana: quella di presidente del Consiglio. In Italia, le oligarchie europee da tre anni hanno imposto i loro fantocci.
Ora, basta. La democrazia il 25 maggio prossimo deve essere ristabilita: cacciamo via i ditattori dall'Italia e dall'Europa....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 12/5/2014 9:19  Aggiornato: 12/5/2014 9:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
ZR: "Sai se il metodo Simoncini funziona anche sui cani?"

Non lo so, Simoncini non ha mai lavorato sugli animali.

Anch'io, come Lanzo, ti confermo che la cartilagine di squalo sui cani fuziona. Bisogna ovviamente vedere prima l'entità del tumore.

******

CLAUSNEGHE: Grazie a te e tu moglie per essere venuti, da fuori città. E' stato un piacere incontrarti di persona, anche se per un breve tempo.

Grazie anche e tutti gli altri, ovviamente.

******

PIXIE: "Sogno un lavoro di Massimo sulle origini Dell uomo sulla terra"

E' da un pò che ci sto pensando (è la questione dell'evoluzionismo che mi sta sul gozzo). Appena mi sento pronto proverò ad affrontarlo.

pixies
Inviato: 12/5/2014 9:29  Aggiornato: 12/5/2014 9:29
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Commenti liberi
Forse mi sono espresso male, non ho poltrone, non bevo te, non guardo la tv da anni e anni, non auguro a nessuno e mai lo augurerò di prendersi un gelato con quel signore di nome Attivissimo, nemmeno quando non esisterà il denaro...mi piacerebbe avere qualche opinione su questo argomento (sapere civiltà precedenti a noi nascosto...dagli stessi responsabili di tutte le grandi menzogne della storia?) da persone che ritengo sveglie perchè frequentanti questo sito.
Se ho sbagliato luogo non riceverò riscontri, amen, ma non chiedo a nessuno di realizzare un mio sogno, per quello ci provo da solo, anche perchè le soddisfazioni sarebbero diverse, credo.
La mia vita è tutto un grande sacrificio per cercare di migliorare la vita dei miei familiari e fidati sto sulle palle ad un'infinità di persone perchè sono fin troppo sincero e perchè credo fermamente in valori come l'onestà e lo spirito di collaborazione reciproca. Odio le bugie, tutte. Forse perchè ho fatto studi d'arte, sono attratto dalle costruzioni antiche, stupefacenti, immense, che ancora oggi non saremmo in grado di costruire.
Poi certo, poter vivere in armonia con la natura e pescare tutti i giorni pesci sani e mangiarmeli alla griglia ogni giorno sarebbe un vero sballo per me...

pixies
Inviato: 12/5/2014 10:05  Aggiornato: 12/5/2014 10:05
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Commenti liberi
Poi per un po' mi taccio. Un altro mio desiderio
Sarà possibile avere online il video della conferenza di Milano?
Magari solo la seconda parte, diciamo dalle 12,30 in poi...
Scusate.
Ciao.

toussaint
Inviato: 12/5/2014 14:54  Aggiornato: 12/5/2014 14:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
ora anche la drag queen con la barba!!!
ma bastaaaaaaaaaaaaaaa
sono fiero di essere un veterocomunista conservatore filorusso.
di più,
ODIO LA MODERNITA'
W MISHIMA!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Calvero
Inviato: 12/5/2014 15:05  Aggiornato: 12/5/2014 15:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Commenti liberi
Citazione:
ora anche la drag queen con la barba!!!
ma bastaaaaaaaaaaaaaaa
sono fiero di essere un veterocomunista conservatore filorusso.
di più,
ODIO LA MODERNITA'
W MISHIMA!


Mi associo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
prometeus
Inviato: 12/5/2014 16:47  Aggiornato: 12/5/2014 16:47
So tutto
Iscritto: 20/11/2012
Da: berlino
Inviati: 13
 Re: Commenti liberi
salve a tutti ,un giorno mi sono messo a cercare un film sui sumeri non trovando niente ho fatto una ricerca in rete e ,sorpresa ho trovato solo questo http://www.disclose.tv/forum/what-happened-to-the-anunnaki-movie-t86589.html ,,,,http://ununiverso.altervista.org/blog/il-film-sugli-annunaki-cancellato/

DarthLagan
Inviato: 12/5/2014 17:46  Aggiornato: 12/5/2014 17:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/7/2012
Da: Torino
Inviati: 190
 Re: Commenti liberi
Salve, da un po' di tempo seguo una serie televisiva canadese titolata "Continuum".
Tutta la serie (che poi è una sorta di poliziesco di fantascienza) è ambientata nel 2077 e nel 2012-13. In sostanza il futuro in questa serie è un mondo distopico in cui i governi di tutto il mondo sono crollati e gli stati si sono trasformati in repubbliche aziendali governate da multinazionali senza scrupoli che hanno costruito un regime di polizia abolendo tutte le libertà civili e un gruppo di ribelli torna indietro ai giorni nostri per cercare di cambiare il futuro, per sbaglio ci rimane in mezzo anche una poliziotta.
Tenendo presente che è sempre una serie tv, durante però gli episodi cercano di farti ragionare sulla validità o meno dell'uso della forza (questi ribelli non ci pensano due volte a far saltare in aria edifici interi per i loro obiettivi) per cambiare la propria (terribile nel telefilm) condizione. Durante la visione spesso non vengono risparmiati attacchi alle corporazioni, citando velatamente e non, la situazione odierna realmente esistente (esempio, nella 3^ stagione una di queste corporazioni, una delle più spietate, si chiama Sonmanto, ricorda nulla?).
Ve la consiglio perchè la trovo una delle poche serie tv intelligenti, che cercano di far ragionare un minimo lo spettatore.
Scusate la lungaggine.

LINK: http://www.imdb.com/title/tt1954347/?ref_=nv_sr_1

Pyter
Inviato: 12/5/2014 18:17  Aggiornato: 12/5/2014 18:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Commenti liberi
La drag queen attira come donna e delude come femmina.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
ayarbor
Inviato: 12/5/2014 18:34  Aggiornato: 12/5/2014 18:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2010
Da:
Inviati: 227
 Re: Commenti liberi

AlbaKan
Inviato: 12/5/2014 19:11  Aggiornato: 12/5/2014 19:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Commenti liberi
Scusate...ma questa è troppo bella!
Borghezio rinchiuso nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Crotone!

Citazione:
“Parlava una lingua incomprensibile, l’unica cosa che abbiamo capito è che affermava di arrivare da un paese inesistente, tale ‘Padania’, perciò lo abbiamo rinchiuso nel centro di identificazione e espulsione”. Si giustificano così Nello Apriglia e Rita Marghe, gli agenti di Polizia che ieri mattina hanno sorpreso Mario Borghezio in giro per le strade di un piccolo comune nel crotonese. “Nonostante l’elegante abito, il soggetto aveva un aspetto orribile, – proseguono i due – ed emanava un tanfo maleodorante, come se non si lavasse da molti giorni. Tutti dettagli che ci hanno condotto in errore”.

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
Ste_79
Inviato: 12/5/2014 21:50  Aggiornato: 12/5/2014 21:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 12/5/2014 15:05:46

Citazione:
ora anche la drag queen con la barba!!!
ma bastaaaaaaaaaaaaaaa
sono fiero di essere un veterocomunista conservatore filorusso.
di più,
ODIO LA MODERNITA'
W MISHIMA!


Mi associo


Mi associo

vivatesla
Inviato: 12/5/2014 22:24  Aggiornato: 12/5/2014 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2010
Da:
Inviati: 147
 Re: Commenti liberi
mi associo anch io ,tranne sull essere veterocomunista :)

Fabrizio70
Inviato: 13/5/2014 6:04  Aggiornato: 13/5/2014 6:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Commenti liberi
Citazione:
salve a tutti ,un giorno mi sono messo a cercare un film sui sumeri non trovando niente ho fatto una ricerca in rete e ,sorpresa ho trovato solo questo


Ciao , questa notizia puzza di fake da lontano , jon gross ha solo diretto un cortometraggio da lui prodotto , i trailer in circolazione sono differenti tra di loro e se non bastasse il film non è uscito e si trova in italiano ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
clausneghe
Inviato: 13/5/2014 7:51  Aggiornato: 13/5/2014 7:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Commenti liberi
Buondì a tutti.

Teatro PIME: Trio di solisti fuori dal coro

E' stata una vera sinfonia quella che hanno sentito le mie orecchie uscire dalle bocche di tre personaggi tra i più influenti nel mondo della Rete, in particolare nel settore "contras-complottisti".
Sto parlando di Massimo Mazzucco... continua su http://clausneghe.blogspot.it/

perspicace
Inviato: 13/5/2014 8:50  Aggiornato: 13/5/2014 8:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
I grillini all’arrembaggio dell’Europa, tra successi e contraddizioni - EURONEWS

“Il movimento cinque stelle è sicuramente un movimento autoritario, dove comandano due persone, Beppe Grillo e Casaleggio. La democracità del movimento è solo apparente, non si puo’ sgarrare, ci sono regole non scritte, e chi disubbidisce viene cacciato”.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Sertes
Inviato: 13/5/2014 9:06  Aggiornato: 13/5/2014 9:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
@persicace:

Il parere che hai riportato non è affatto significativo dell'intero articolo che hai linkato, anzi, tutt'altro.

Inoltre il parere che hai riportato è di un giornalista di Repubblica che viene intervistato da Euronews.

Forse ti serve ricordare chi è l'editore di Repubblica e quale partito politico lui controlla, inoltre magari ti serve ricordare che il movimento 5 stelle ha più volte ribadito l'intenzione di rimuovere i finanziamenti pubblici all'editoria.

Per quello che mi riguarda hai perso ogni credibilità su questo sito fin da quando hai detto per tre volte che il Fiscal Compact ci costerà solo 7 miliardi di euro all'anno, senza saperlo dimostrare (richiesta che ti ho fatto 5 volte).

Ma se prima eri solo un buffone che non sa motivare le sue affermazioni, ora con questo stravolgimento di informazioni diventi a pieno titolo un disinformatore.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f_z
Inviato: 13/5/2014 10:48  Aggiornato: 13/5/2014 10:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: pixies Inviato: 11/5/2014 20:42:48

Non ho potuto quindi provare ad intavolare alcuni miei quesiti su quella che ritengo la madre di tutte le menzogne, la menzogna suprema, quella che probabilmente ha generato tutte le altre e che e' la verita negata dagli stessi responsabili che dominano il mondo e che vogliono controllare e deviare a piacimento tutte le nostre menti.
La verita' sulla storia della civiltà sul pianeta terra.


Sono con te.

Anch'io soprattutto negli ultimi 10 anni ho visto cadere come birilli tutte le certezze / credenze accumulate in tutti gli anni precedenti della mia vita.

Oggi sono ormai convinto che a questo mondo ogni cosa e' una truffa, un inganno piu' o meno grande, a cominciare dal modo in cui viviamo come "umani civilizzati" e che il mondo intero e' controllato da uno 0,1% di individui o forse meno, che possono disporre di tutti gli altri come gli pare.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
perspicace
Inviato: 13/5/2014 11:11  Aggiornato: 13/5/2014 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
@Sertes

Ma se Grillo è un bugiardo che fa allarmismo che ci possiamo fare?

Fiscal compact, le nuove regole sul debito ci costeranno al massimo 7 miliardi l’anno

PIL nominale.

+ 0,5 di PIL + 1,5 inflazione per il 2015 = +2% di PIL nominale

Oppure

+ 0,7 di PIL + 1,5 inflazione per 2015 = +2,2% di PIL nominale.


Conti che si fanno alla FINE dei tre anni non all'inizio talaltro.

Non i conti INVENTATI di Grillo!

VENDE ARIA FRITTA! Reddito di cittadinanza? Vuole che l'italia faccia la fine dell'Argentina del 83'.

Ma non è colpa sua è che non conosce la storia dei soldi. Peccato che chi gli crede liberissimo di faro.

Si è fatto un partito personale con il quale guadagnare qualcosina e farsi pubblicità prima o poi chi di dovere se ne farà una ragione.

è solo un un umo d'affari con le spalle coperte, oltre tutto dai britannici neanche dai nostri.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
alpignolo
Inviato: 13/5/2014 11:12  Aggiornato: 13/5/2014 11:12
So tutto
Iscritto: 5/3/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Commenti liberi
Puntata di Report dove si parla di FRACKING e la presunta relazione con i terremoti
Puntata di Report

Det.Conan
Inviato: 13/5/2014 11:24  Aggiornato: 13/5/2014 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Commenti liberi
Sertes,
la cosa curiosa è che leggendo commenti estemporanei di politica sui siti dei debunker si nota uno strano odio verso il M5S che non ha corrispettivi con la percentuale media del 25 % spalmata su tutte le categorie "sociali" degli elettori italiani che dovrebbe almeno farne trovare uno a favore.
Insomma,spesso debunker e troll anti-M5S coincidono o sono cuggini
D'altronde il Sistema marcio e corrotto che difendono è lo stesso.

DaemonZC
Inviato: 13/5/2014 11:38  Aggiornato: 13/5/2014 11:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Commenti liberi
Perspicace, perchè continui a spammare lo stesso articolo già smentito più volte proprio qui?:

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=7624&viewmode=flat&order=ASC&start=510

Il FC ci costerà dai 40 ai 55 miliardi.

robcoppola
Inviato: 13/5/2014 11:44  Aggiornato: 13/5/2014 11:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
@Det.Conan
L'aspetto curioso è che i detrattori del M5S siano moltissimi anche tra i cosiddetti "complottisti" più estremi.
Vi è un odio trasversale. Gli anticomplottisti lo odiano in quanto prigionieri del loro lobo sinistro, ultra razionali e incapaci di percepire una realtà diversa da quella appresa a scuola e/o dalle fonti ufficiali.
I complottisti più estremi invece si perdono nei labirinti della loro stessa mente, dalla quale non riescono a trovare l'uscita :)

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
q-indie
Inviato: 13/5/2014 12:43  Aggiornato: 13/5/2014 12:43
So tutto
Iscritto: 9/11/2005
Da: Hamburg
Inviati: 10
 Re: Commenti liberi
Complimenti a Euronews per la qualita´ del reportage. E poi vanno a chiedere un parere a Concetto Vecchio di Repubblica ( il nome e´ vero, genitori crudeli) che equivale a chiedere a Giovanardi cosa ne pensa delle droghe

Sertes
Inviato: 13/5/2014 13:03  Aggiornato: 13/5/2014 13:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Va bene perspicace, visto che continui a mentire sapendo di mentire, e pur avendone le prove dirette io non ti posso nè zittire nè cacciare, posso solo rispondere facendo chiarezza con un articolo che mostra i calcoli e i dati veri, chiedendone la pubblicazione a Mazzucco. Così la paghi sia tu che chi ti manda.

Tu i calcoli non li hai mostrati le prime 5 volte che te li ho chiesto, direi che non li mostrerai nè adesso nè sull'articolo, in ogni caso preannuncio che il problema è che un aumento dello 0.6% del pil è 9 miliardi, anche se fosse vero il 2% arriveremmo a 21 di aumento del pil... ma comunque il DEBITO PUBBLICO AUMENTA DI 70

Quindi come abbiamo già detto 5 volte il rapporto debito/pil PEGGIORA

Vabbè, il resto ad articolo fatto.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
peonia
Inviato: 13/5/2014 13:21  Aggiornato: 13/5/2014 13:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
@Perspicace (quale contraddizione!)


Mi associo a Sertes, mi ha quasi tolto le parole di bocca!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
P.K.89
Inviato: 13/5/2014 13:31  Aggiornato: 13/5/2014 13:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: vivatesla Inviato: 12/5/2014 22:24:19 mi associo anch io ,tranne sull essere veterocomunista :)


Mi associo. Sia perché veterano sarebbe aggettivo inassociabile alla mia etá e sia perché non lo sarei stato anche avendo l etá anagrafica.

Gianni-M71
Inviato: 13/5/2014 13:42  Aggiornato: 13/5/2014 13:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Commenti liberi
Det.Conan Citazione:
Insomma,spesso debunker e troll anti-M5S coincidono o sono cuggini
D'altronde il Sistema marcio e corrotto che difendono è lo stesso.

Quoto!

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
f_z
Inviato: 13/5/2014 13:42  Aggiornato: 13/5/2014 13:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: robcoppola Inviato: 13/5/2014 11:44:37

L'aspetto curioso è che i detrattori del M5S siano moltissimi anche tra i cosiddetti "complottisti" più estremi.


Ti e' mai passato per la mente che i detrattori del M5S potrebbero anche avere ragione?

O forse oggi il M5S incarna molto bene quella ricerca del "messia" che in troppi stanno aspettando?

Il tempo ci dira' chi aveva visto giusto...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
robcoppola
Inviato: 13/5/2014 14:08  Aggiornato: 13/5/2014 14:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
@f_z

La realtà è prodotta dalla risultante delle nostre azioni, quindi, nel caso specifico, se tutti quanti, o comunque la maggioranza, pensiamo che il M5S sia qualcosa di negativo, costruiremo esattamente quella realtà.

Il "messia" non c'entra nulla con chi ha appreso i concetti di fondo del M5S, cioè prendere il controllo del proprio destino. Quindi autoresponsabilizzarsi e non aspettare che ci sia qualcun altro a risolvere i nostri problemi.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
f_z
Inviato: 13/5/2014 14:25  Aggiornato: 13/5/2014 14:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: robcoppola Inviato: 13/5/2014 14:08:40

Il "messia" non c'entra nulla con chi ha appreso i concetti di fondo del M5S, cioè prendere il controllo del proprio destino.


Questo fa a pugni con la realta' di un movimento diretto dall'alto da un tizio chiamato Casaleggio che delega un altro tizio di nome Grillo a fare da megafono.
Dove chi dissente e' fuori: il massimo della democrazia.

Un movimento che si dichiara "antisistema" ma che in realta' si e' installato ben dentro il sistema.

Chi non vuole vedere queste contraddizioni le sentira' tutte assieme nel culo quando i nodi arriveranno al pettine.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
robcoppola
Inviato: 13/5/2014 15:14  Aggiornato: 13/5/2014 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
@ f_z

Vabbè lasciamo perdere, continuare con le solite argomentazioni all'infinito non mi interessa. I fatti sono davanti a chi li vuole vedere.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
perspicace
Inviato: 13/5/2014 15:27  Aggiornato: 13/5/2014 15:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
Il Fiscal Compact ci costerà 50 miliardi l’anno come sostengono Grillo e gli anti-Euro? Assolutamente no. È falso


Una delle tante storielle che gli anti-Euro ci rifilano, un giorno sì e l’altro pure, è quella secondo cui il famigerato Fiscal Compact – il trattato europeo in virtù del quale ci si è impegnati a conseguire il pareggio di Bilancio e a ridurre il debito – ci costerà, a partire dal 2016-2017, la bellezza di 50 miliardi l’anno. 50 miliardi di tagli alla spesa e/o di incrementi d’imposta. Fortunatamente per noi, si tratta di una sesquipedale balla. Vediamo perché.

Innanzitutto, il trattato, all’articolo 4 prevede quanto segue:

«Quando il rapporto tra il debito pubblico e il prodotto interno lordo di una parte contraente supera il valore di riferimento del 60% (…) tale parte contraente opera una riduzione a un ritmo medio di un ventesimo all’anno come parametro di riferimento».

Tradotto. I paesi, come il nostro, che hanno un rapporto debito/Pil superiore al 60%, dovranno ridurlo, di un ventesimo l’anno, fino a quando esso non avrà raggiunto quel valore (il 60%). Dunque, ciò che va falcidiato non è lo stock di debito (ovvero il debito in valore assoluto), che nel nostro caso ammonta a 2.107 miliardi, ma, più semplicemente, il rapporto debito/Pil (come già previsto dal Trattato di Maastricht, tra l’altro). Per conseguire tale obbiettivo, è una questione meramente matematica, è sufficiente che aumenti il denominatore di quel rapporto, cioè il Pil; ovvero che il nostro paese, come vedremo in seguito, abbia una crescita annua del 2-2,5% . E qui le cose si fanno ancora più interessanti.

Il trattato, infatti, prevede che, ai fini del rispetto dei parametri, si debba prendere a riferimento il cosiddetto Pil nominale, e non già il Pil reale (il che rende il tutto molto più semplice). Mentre quest’ultimo (il Pil reale) si limita a misurare la crescita economica che si registra in un paese da un anno all’altro, il primo (il Pil nominale), invece, tiene conto anche del tasso d’inflazione (incorporandolo). Facciamo un esempio.

Diciamo che, tra l’anno X e l’anno Y, il Pil reale del paese denominato Topolinia vari dell’1,5%; e che, sempre nello stesso arco di tempo, il tasso d’inflazione di quel paese vari dell’1%. Ebbene, alla fine del periodo preso in considerazione, il Pil nominale di Topolinia sarà pari al 2,5% (1,5% di Pil reale + 1% di inflazione).

Cosa significa, per noi, a conti fatti? Ce lo spiega l'economista, nonché docente universitario, Giuseppe Pisauro:

«Se il bilancio è in pareggio, non si genera nuovo debito. In altre parole il debito in euro non cambia. Ogni variazione del Pil nominale si tradurrà, quindi, in una variazione del rapporto debito/Pil. Si può calcolare facilmente che per rispettare la regola di 1/20, con un debito al 120 per cento del Pil e il pareggio di bilancio è sufficiente che il Pil nominale cresca del 2,5 per cento; con un debito al 100 per cento del Pil basta una crescita nominale del 2 per cento; con un debito all’80 per cento è sufficiente l’1,25 per cento. In tempi appena normali sono valori bassi. Perché si verifichino basta un po’ di inflazione. Tanto per dare un’idea, nel 2000-2007, anni di crescita reale molto bassa, la crescita nominale del Pil in Italia è stata in media del 3,6 per cento l’anno» (Giuseppe Pisauro, LaVoce.info).

Quindi, una volta conseguito il pareggio di Bilancio, ciò che ci siamo impegnati a fare entro il 2016, e con un rapporto debito/Pil attorno al 120% (oggi supera il 130), per rispettare i parametri del Fiscal Compact ci “basterà” (e si fa per dire) avere una crescita del Pil nominale del 2,5%. Senonché, il Documento di Economia e Finanza licenziato dal governo, giorni or sono, stima che, a partire dal 2016, il nostro Pil nominale cresca ad un saggio superiore al 3%.







































Dunque, se queste previsioni troveranno conferma, per onorare gli impegni presi non avremo bisogno né di manovre correttive di modesta entità, 2-3 miliardi, né di tagli di spesa del valore di 50 miliardi l’anno.

Ma la storia non finisce qui. Altro ancora rende il Fiscal Compact tutto fuorché una cosa preoccupante.

Il governo in carica, come quelli precedenti, si è impegnato a varare una serie di privatizzazioni il cui ricavato, si stima 12 miliardi l’anno per almeno un triennio, verrà utilizzato per ridurre lo stock di debito (che ammonta, ricordiamolo, a 2.107 miliardi). Questo farà sì che il rispetto dei succitati parametri sia ancora più agevole.

Come se non bastasse, dal prossimo settembre entrerà in vigore Esa 2010. Vale a dire un nuovo sistema per calcolare la ricchezza delle nazioni europee; in forza del quale, a determinare l’entità del Pil di ogni singolo paese concorreranno anche alcune voci, come ad esempio le spese per armamenti e quelle per la ricerca e lo sviluppo, che oggi, invece, vengono contabilizzate come “passività”. Grazie a questo artificio contabile, si stima che il nostro Pil possa avere una crescita aggiuntiva dell’1-2%. Rendo?

Ma la storia non finisce nemmeno qui.

[...]

Fonte - continua nel link

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Sertes
Inviato: 13/5/2014 16:22  Aggiornato: 13/5/2014 16:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Ennesima merda spacciata per cioccolata, che non mostra alcun calcolo perchè non può riconoscere il costante aumento del debito pubblico pari a 70 miliardi di euro l'anno

Ma per ogni singola frase occorrerebbe fare un analisi accurata. Ne scelgo una molto significativa:

Citazione:
Come se non bastasse, dal prossimo settembre entrerà in vigore Esa 2010. Vale a dire un nuovo sistema per calcolare la ricchezza delle nazioni europee; in forza del quale, a determinare l’entità del Pil di ogni singolo paese concorreranno anche alcune voci, come ad esempio le spese per armamenti e quelle per la ricerca e lo sviluppo, che oggi, invece, vengono contabilizzate come “passività”.


Capito? Gli armamenti diventano una ricchezza del paese!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
invisibile
Inviato: 13/5/2014 16:54  Aggiornato: 13/5/2014 16:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Commenti liberi
Citazione:
a determinare l’entità del Pil di ogni singolo paese concorreranno anche alcune voci, come ad esempio le spese per armamenti e quelle per la ricerca e lo sviluppo, che oggi, invece, vengono contabilizzate come “passività”.

Ho capito bene?
Una spesa verrà considerata un numero positivo, come se fosse una entrata?

Orwell gli fa una pippa a questi.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
LoneWolf58
Inviato: 13/5/2014 17:00  Aggiornato: 13/5/2014 17:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: f_z Inviato: 13/5/2014 14:25:08
...
Chi non vuole vedere queste contraddizioni le sentira' tutte assieme nel culo quando i nodi arriveranno al pettine.
Dici... allora ci tocca fare spazio visto che è già occupato.

Citazione:
Dove chi dissente e' fuori: il massimo della democrazia.
Talmente democratico che lo buttano fuori votando...

A proposito di contraddizioni... come ti senti a postare in un sito tutt'altro che democratico?

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
f_z
Inviato: 13/5/2014 17:19  Aggiornato: 13/5/2014 17:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: LoneWolf58 Inviato: 13/5/2014 17:00:05

A proposito di contraddizioni... come ti senti a postare in un sito tutt'altro che democratico?


Questo e' un forum che e' in realta' proprieta' privata e soggetto alle regole del gestore: se ti va bene bene senno' te ne vai.

Ma e' molto piu' democratico (o meglio pluralista) di quello che sembra e non si candida a gestire la cosa pubblica...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
toussaint
Inviato: 13/5/2014 17:35  Aggiornato: 13/5/2014 17:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Lezioni di civiltà a raffica a un ormai miserrimo occidente da parte dei "selvaggi" russi.
Martin Freiburghaus, folle direttore dell'Istituto di Sostegno Scolastico di Losanna, si è rifiutato di assumere un'insegnante di russo solo perchè cittadina russa, ossia testuale "cittadina di un paese che ne occupa illegalmente un altro".
La vicenda ha infiammato le polemiche sul web e non solo producendo anche un attacco hacker al sito dell'Istituto Scolastico.
E ha suscitato la sdegnata replica del Ministero degli Esteri russo che, in una nota, ha brillantemente chiesto all'imbranato direttore:

"Vorremmo sapere quanti dei 140 docenti di quella scuola sono cittadini di paesi che hanno bombardato la Jugoslavia, partecipato alla guerra in Irak e finanziato il terrorismo internazionale".

Grandi!!!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
f_z
Inviato: 13/5/2014 17:40  Aggiornato: 13/5/2014 17:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: toussaint Inviato: 13/5/2014 17:35:24

Martin Freiburghaus, folle direttore dell'Istituto di Sostegno Scolastico di Losanna, si è rifiutato di assumere un'insegnante di russo solo perchè cittadina russa, ossia testuale "cittadina di un paese che ne occupa illegalmente un altro".


Sembrerebbe l'inizio di una nuova campagna diffamatoria contro la Russia...per giustificare una guerra?
Grande la risposta del ministro ma queste cose fanno paura...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Verità
Inviato: 13/5/2014 17:48  Aggiornato: 13/5/2014 17:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2013
Da: Genova
Inviati: 57
 Re: Commenti liberi

toussaint
Inviato: 13/5/2014 17:52  Aggiornato: 13/5/2014 17:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
f_z, possono bombardare un paese praticamente disarmato come la Jugoslavia, e approfittando del fatto che la Russia era stata messa in ginocchio dalla coppia di criminali Gorbacev-Eltsin, ma non possono certo pensare di muovere guerra a una potenza nulceare come la Russia.
no, caso mai l'obiettivo dell'avvicinamento della Nato ai confini russi è quello di poter gestire una testa di ponte migliore per organizzare la solita rete di infiltrazioni di mercenari, finte ONG, spie, terroristi islamici e non in territorio russo per destabilizzare la società russa in una novella riedizione della strategia della tensione che abbiamo ben sperimentato in casa nostra.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
f_z
Inviato: 13/5/2014 18:01  Aggiornato: 13/5/2014 18:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: toussaint Inviato: 13/5/2014 17:52:15

possono bombardare un paese praticamente disarmato come la Jugoslavia, e approfittando del fatto che la Russia era stata messa in ginocchio dalla coppia di criminali Gorbacev-Eltsin, ma non possono certo pensare di muovere guerra a una potenza nulceare come la Russia.


Certo uno sano di mente non proverebbe nemmeno a provocare una potenza nucleare, ma siamo sicuri che quelli di cui stiamo parlando lo siano veramente?

Finora oltre a tutta la distruzione che hanno seminato nel mondo da un paio di secoli oggi hanno circondato la Russia con ogni sorta di avamposti nucleari, naturalmente a scopo di "difesa".
Non mi fido molto di criminali che hanno gia' sganciato bombe atomiche su citta' ben popolate con un disprezzo per la vita e per l'ambiente che grida vendetta.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
trotzkij
Inviato: 13/5/2014 18:08  Aggiornato: 13/5/2014 18:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
LoneWolf58
Inviato: 13/5/2014 20:03  Aggiornato: 13/5/2014 20:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: f_z Inviato: 13/5/2014 17:19:16
...
Questo e' un forum che e' in realta' proprieta' privata e soggetto alle regole del gestore: se ti va bene bene senno' te ne vai.
Interessante allora sai cos'è la "proprietà privata" ed il rispetto delle "regole"?
Quindi che parli a fare?
Il nome del MoVimento 5 Stelle viene abbinato a un contrassegno registrato a nome di Beppe Grillo, unico titolare dei diritti d’uso dello stesso

Ma forse è meglio essere espulsi per non aver pagato la tangente al proprio partito...
Teramo. Peppino Di Luca, consigliere regionale uscente, fuori dal Pd. La commissione di garanzia regionale del partito, infatti, ha deciso l'espulsione come dal Statuto di Di Luca per l'incompleto versamento delle quote al partito in relazione a quella che è la sua carica istituzionale. A no... non tangente... ma "quote"!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Ste_79
Inviato: 13/5/2014 20:50  Aggiornato: 13/5/2014 20:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Commenti liberi
Citazione:
L'aspetto curioso è che i detrattori del M5S siano moltissimi anche tra i cosiddetti "complottisti" più estremi.
Vi è un odio trasversale. Gli anticomplottisti lo odiano in quanto prigionieri del loro lobo sinistro, ultra razionali e incapaci di percepire una realtà diversa da quella appresa a scuola e/o dalle fonti ufficiali.
I complottisti più estremi invece si perdono nei labirinti della loro stessa mente, dalla quale non riescono a trovare l'uscita :)


Come è che si scrive? Chapeau...
D'accordo con l'essermi perso nei meandri della mia mente, ma da qui a dire che odio il movimento ce ne corre.

Mercoledì sera alla gabbia, dovrebbe esserci Marco Saba. Non so quanto interverrà, credo molto poco, ma vale la pena di seguire la trasmissione e sperare.

Calvero
Inviato: 13/5/2014 21:14  Aggiornato: 13/5/2014 21:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Commenti liberi
Citazione:
'aspetto curioso è che i detrattori del M5S siano moltissimi anche tra i cosiddetti "complottisti" più estremi.


La curiosità è delle scimmie.

Citazione:

Vi è un odio trasversale.


Insieme a le stronzate perpendicolari.

Citazione:
Gli anticomplottisti lo odiano in quanto prigionieri del loro lobo sinistro


.. attenzione che arriva la morale...

Citazione:

, ultra razionali e incapaci di percepire una realtà diversa da quella appresa a scuola e/o dalle fonti ufficiali.


.. nello specifico: - la realtà della politica in un sistema piramidale, gestita attraverso il consenso di una maggioranza di voti.

Azzo! Mai vista una realtà del genere! davvero! ma da dove è saltata fuori? così diversa da quella insegnata a scuola! e dalle fonti ufficiali, non scordiamolo.

Citazione:

I complottisti più estremi invece si perdono nei labirinti della loro stessa mente, dalla quale non riescono a trovare l'uscita :)


Meglio un labirinto che un cesso

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 13/5/2014 21:36  Aggiornato: 13/5/2014 21:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
CLAUSNEGHE: "E' stata una vera sinfonia quella che hanno sentito le mie orecchie uscire dalle bocche di tre personaggi tra i più influenti nel mondo della Rete, in particolare nel settore "contras-complottisti". Sto parlando di Massimo Mazzucco... continua su http://clausneghe.blogspot.it/

Grazie Claudio, bell'articolo. (Ho "votato" il tuo sito).

clausneghe
Inviato: 13/5/2014 22:47  Aggiornato: 13/5/2014 22:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Commenti liberi
Sono io che ti ringrazio. Ciao.
E un grazie anche per il commento lasciato da Calvero

dr_julius
Inviato: 13/5/2014 23:01  Aggiornato: 13/5/2014 23:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Commenti liberi
Il golpe in Italia nel 2011. Caso Geithner

Secondo la ricostruzione di Tim Geithner, pubblicata nel libro Stress Test, alcuni funzionari europei lo avrebbero contattato nell’autunno del 2011, in piena crisi economica, chiedendogli di partecipare a un piano che convincesse Silvio Berlusconi a lasciare il suo incarico di "premier". Geithner sostiene che i funzionari “volevano che noi rifiutassimo di sostenere i prestiti dell’Fmi all’Italia, fino a quando non se ne fosse andato (Berlusconi, ndr)”.

Geithner, dopo averne parlato anche con Obama, rifiutò la proposta: “Parlammo al presidente di questo invito sorprendente, ma per quanto sarebbe stato utile avere una leadership migliore in Europa, non potevamo coinvolgerci in un complotto come quello. ‘Non possiamo avere il suo sangue sulle nostre mani’, io dissi”, come si legge in un passaggio del libro. L’ex ministro, invece, per superare quei mesi critici e salvare l’eurozona, cercò di rafforzare la collaborazione con il presidente della Bce Mario Draghi.

Berlusconi grida al complotto, più volte invocato, Barroso smentisce, così come il presidente del Copasir Giacomo Stucchi.

Complotto o fantasie?!?

Caso Geithner (Il Fatto Quotidiano)

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Det.Conan
Inviato: 13/5/2014 23:11  Aggiornato: 13/5/2014 23:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Commenti liberi
Io mi domando, per quale motivo George Soros (un finanziare internazionale) va a Ballarò ("Mentirò" ndr) e deve parlare male di Grillo e del M5S? E perché Schulz un uomo che rappresenta le banche e gli interessi tedeschi, addirittura ci paragona a Stalin? Ma non hanno di meglio da fare? Non hanno problemi nei loro rispettivi paesi da risolvere? La verità è che tutto il potere internazionale, dalle grandi banche alle multinazionali dell'agro-business, dalle lobbies del gioco d'azzardo a quelle degli armamenti temono l'esempio che rappresentiamo. Un movimento di cittadini che senza soldi e senza gruppi di interessi che lo sostengono che va al potere. Pensate che pericolo questo esempio rappresenterebbe per tutte le false democrazie occidentali basate esclusivamente sul profitto. Non fa paura il 5 stelle, dovunque, in ogni epoca e in ogni latitudine ha fatto paura e continua a far paura un popolo organizzato.

Alessandro Di Battista

vivatesla
Inviato: 14/5/2014 0:54  Aggiornato: 14/5/2014 0:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2010
Da:
Inviati: 147
 Re: Commenti liberi
Bel intervento ,mi sembrava di sentire un operaio come me , miiiiii ma quanto lo odio il pd

Dl Lavoro, Tripiedi (M5S): "Porterà solo schiavitù"

http://www.youtube.com/watch?v=JJY82ANND1A

Scanf
Inviato: 14/5/2014 1:43  Aggiornato: 14/5/2014 1:43
So tutto
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: Commenti liberi
Il pesce puzza sempre dalla testa.

- Il partito di Casaleggio, Sassoon e Grillo non è nato dal basso, basta ripetere questa cazzata.

- I/Il leader non si mettono in discussione (mia esperienza personale, non a caso sono uscito dal movimento nel 2010) e tutti i casi di espulsi o altri comportamenti poco chiari da 4 anni a questa parte non mi hanno scosso piu' di tanto. Fanatico no grazie.

Ho comunque apprezzato singoli interventi, purtroppo fini a se stessi, di alcuni deputati, senatori del m5s; siamo sempre lì:pochi decidono per tanti e la democrazia diretta è una grossa balla.

Ripercorriamo insieme il meglio che la rete puo' offrire; poi c'è ancora qualcuno che parla di accuse infondate, che non vede niente di strano. E' tutto lindo e pulito a casa Grillo...si si è proprio vero.
Ricordo ancora quando Grillo si “gasava” perché tramite la rete mostrava le contraddizioni dei suoi “avversari” e diceva che la rete ti mette nella posizione di dover rispondere subito altrimenti sei con le spalle al muro. Non ha usato proprio queste parole ma il senso era quello.

-I due mitici video di Casaleggio a tutti noti
Gaia: http://www.youtube.com/watch?v=JodFiwBlsYs
Prometheus: http://www.youtube.com/watch?v=dZX7gDRzG28

-Fuori onda Favia http://www.youtube.com/watch?v=Oah6vq4QHPY

-Antonio Amorosi, inchiesta a seguito del fuori onda di Favia http://www.youtube.com/watch?v=oDao73shEks

-Video di Daniele di Losai sui fondatori del movimento: http://www.youtube.com/watch?v=ToBgJJuUNrM

-Grillo e Di Battista dicono di avere contro la massoneria ma a quanto pare sono entrati in parlamento anche grazie ai voti dei massono http://www.associazionelatorre.com/2013/04/m5s-casaleggio-e-i-rapporti-con-la-massoneria/

-Grillo Gesu': http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/1154425/Il-delirio-di-Casaleggio---Grillo-e-come-Gesu-.html

Le palle sull'inceneritore per prendere voti: http://www.youtube.com/watch?v=Ng6_DFhUy5g

-Il partito azienda di casaleggio QUESTA PESANTE!
http://www.youtube.com/watch?v=6zkMQy5VBug

-Ancora sulle espulsioni, dal minuto 2:25 poi al 2:55 guardate la faccia di Di Battista (gli occhi) e come risponde. Da far ridere. http://www.youtube.com/watch?v=lQ2CDiEte2Q

-Ancora sulla trasparenza, con Pistono: http://www.youtube.com/watch?v=E4HZ8i8wt4A

-La balla sul fondo salva imprese PESANTE!
http://www.youtube.com/watch?v=5rjjrAIBV-8

-Lettera di Amodeo PRECISO DIREI!
http://www.coscienzeinrete.net/politica/item/1910-lettera-di-amodeo-a-casaleggio-perch%C3%A8-certe-cose-lei-non-le-racconta-alla-base-del-m5s

-Condivido ogni singola parola di Elia Menta. 80 minuti spesi bene.
http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2014/05/grillo-non-ha-piu-alibi-il-m5s-e-la.html

Poi ci sarebbero tanti altri episodi non chiariti...troppi...che schifo!

Un'altro imbroglio un'altra presa per il culo.

Come ha scritto qualcuno "no chiarezza no party"

Saluti e buona vita.

Det.Conan
Inviato: 14/5/2014 7:57  Aggiornato: 14/5/2014 7:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Saluti e buona vita.


Ciao
Link triti e ritriti di personaggi senza nessuna credibilità come Favia.
Fuffa allo stato puro compreso Amodeo che all'improvviso appena si è avvicinato ai Forconi e ai cosidetti "sovranisti" e co. ha iniziato a sputare veleno contro il M5S.
Un po come Bagnai o Borghi dall'alto della sua candidatura con i cialtroni della Lega.
O come Barnard quando ha capito che non l'avrebbero eretto a santone da venerare con la sua MMT.
O quel simpaticone di Leo Zagami che è tutto un complotto mondiale il 5 Stelle ma il 25 dicembre i Forconi sarebbero scesi tutti in piazza San Pietro con lui alla testa per discutere con Papa Francesco del nuovo assetto dell'Italia dopo il loro golpe che stavano attuando
Ah,per inciso e per chi non lo avesse ancora capito il presunto Movimento dei Forconi non è stato niente altro che una operazione dei Servizi fallita per screditare il M5S coinvolgendo un bel po di teste calde a forza di infiltrati in certi gruppi (rigorosamente in Jaguar )
In tutti i link di sopra non c'è un solo FATTO che si possa definire FATTO dopo un intero anno di FATTI concreti ben documentati.
Come Schultz che viene a dire che "Grillo è come Stalin" o il quotidiano discredito su ogni media nazionale dell'attività parlamentare del M5S e sulla figura di Grillo.
O cosette come queste di cui parlano solo loro in maniera critica (forse addirittura in tutta Europa) :

Trasparenza sul TTIP

Chiunque sia stato ad ascoltare in piazza un comizio di Di Maio o di Grillo sa quanto le accuse appena lette sopra di cospirazioni non siano possibili né praticabili in alcun modo in una "organizzazione" che ha all'interno persone che non riuscirebbero a tenere un segreto nemmeno se volessero con una base elettorale che si sta formando proprio sul dubbio di ciò che sono le informazioni ufficiali dei media e che in larga parte aborre massonerie e centri di potere occulti vari.
Una buona parte di questi usciti dal Movimento (o cacciati giustamente a calci nel culo) mi sembrano come quei divorziati consenzienti che anni dopo tornano a rompere i coglioni alla moglie volendo dimostrare al mondo intero quanto ero zoccola ed ecco perché si sono lasciati,lui è un angioletto,mica andava ogni sabato sera dalla cuggina Maria a mangiare le tagliatelle

Benetazzo : il M5S fa paura a Bruxelles

Sono state fatte pressioni dai poteri forti per bloccare l'ascesa del MoVimento 5 Stelle in Europa, così Napolitano ha tolto Letta e messo Renzie con la speranza di recuperare consensi in vista delle prossime elezioni europee.

robcoppola
Inviato: 14/5/2014 8:45  Aggiornato: 14/5/2014 8:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
@Det.Conan

Esatto. Molte persone sono affette da paranoia allo stato puro, ad esempio Amodeo, il quale è in buona fede ma ha confuso il suo punto di vista (bianco o nero) con la realtà, approccio molto comune nei "complottisti" estremi (i fratelli marciano, leo zagami, paolo franceschetti, l'ottimo gianni lannes ecc. ecc.).
Dall'altra parte ci sono gli ultra razionali come barnard, borghi, bagnai ecc ecc che vedono minacciate le proprie teorie, o meglio religioni :)

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Sertes
Inviato: 14/5/2014 11:55  Aggiornato: 14/5/2014 12:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Update: sto facendo tutte le stime, quella basata sulla media reale del triennio scorso, quella sulle previsioni del FMI, poi quella basata sulle roboanti ipotesi del governo che parlano di +3% di PIL nominale... non ci sono cazzi, la crescita del debito pubblico è del 3-4% ogni anno, quindi il rapporto debito su pil peggiora sempre di anno in anno, e nella più ottimistica delle simulazioni la situazione peggiora poco fino a quasi restare ferma al 134% attuale.

Di avvicinarsi al 60% non c'è alcuna possibiltà matematica

Non riusciamo a pagare 95 miliardi di interesse sul debito all'anno... cosa ne dite allora di pagare 95+50 miliardi all'anno? Ah, questo sì che ci aiuterà ad uscire dalla crisi.

E qui si continua a postare il video di prometheus per fare le pulci a Casaleggio, cazzo, l'unico sollievo è che quando la realtà vi arriverà in faccia, il livido vi resterà addosso per qualche mese. Ignoranti autolesionisti, se i 30 minuti che avete passato su youtube ad analizzare minuziosamente la simbologia massonica dei video di Casaleggio di 15 anni fa li aveste passati su excel a fare i conti sapreste dove stanno i problemi di MILIARDI DI EURO che condizioneranno in peggio la vita di tutti, dall'anno prossimo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Scanf
Inviato: 14/5/2014 12:48  Aggiornato: 14/5/2014 12:48
So tutto
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: Commenti liberi
Giusto, mi ero dimenticato l'onesto Gianni Lannes. Per qualcuno paranoico.

Per approfondire consiglio di leggere tutti gli articoli di Gianni Lannes sul suo blog, usando la funzione “cerca” scrivete Grillo e vengono fuori tutti i post sul comico piu’ amato dagli italiani.
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/

trotzkij
Inviato: 14/5/2014 12:49  Aggiornato: 14/5/2014 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Scanf
Inviato: 14/5/2014 13:10  Aggiornato: 14/5/2014 13:10
So tutto
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: Commenti liberi
Non vedo, non sento,non parlo.
Non metto in discussione il mio guru.
Lo seguirò ovunque qualsiasi cosa dica qualsiasi cosa faccia.
E’ la nostra unica speranza in questa Italia di merda.
E’ proprio lui: Beppe Grillo
Amen


Buona giornata a tutti, sopratutto vi auguro tanta salute fisica e mentale.

ohmygod
Inviato: 14/5/2014 13:10  Aggiornato: 14/5/2014 13:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Commenti liberi
Autore: Scanf

Giusto, mi ero dimenticato l'onesto Gianni Lannes. Per qualcuno paranoico.
Per approfondire consiglio di leggere tutti gli articoli di Gianni Lannes sul suo blog, usando la funzione “cerca” scrivete Grillo e vengono fuori tutti i post sul comico piu’ amato dagli italiani.


per approfondire consiglio di aprire la porta all'aria scrivere Politica e vien fuori: meglio non dire ciò che tutti sanno.

oggi non vi è assassino migliore: invisibile l'asse portante il presente: l'assenteista e la presenza della loro anonima rivoluzione in merito. P&M

Best regard

Det.Conan
Inviato: 14/5/2014 14:18  Aggiornato: 14/5/2014 14:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Commenti liberi
Beh Scanf,
ci sono anche le altre tre versioni :

Non vedo, non sento,non parlo.
Non metto in discussione la Versione Comunemente Accettata dello Stato Italiano.
Lo seguirò ovunque qualsiasi cosa dica qualsiasi cosa faccia.
E’ la nostra unica speranza in questa Italia minacciata da un'anomalia sistemica come il M5S
E’ proprio lui: il Trollo a spese dei contribuenti (tanto a me mi pagano,poi se vince Grillo mi vendo le chiappe come ho sempre fatto col potente di turno)
Amen

------------------------------------------------------------------------------------------------


Non vedo, non sento,non parlo.
Non metto in discussione il mio complotto preferito con la marmotta mandata dagli alieni che ha creato il M5S per far conquistare la Terra dall'esercito di marmotte aliene.
Lo seguirò ovunque qualsiasi cosa dica qualsiasi cosa faccia.
E’ la nostra unica speranza rivelare al mondo l'orribile complotto delle marmotte che si nascondono dietro Casaleggio.
E’ proprio lui: il super-paranoico che tanto che cazzo ci fregano i fatti di quest'ultimo anno o che Dario Fo e Imposimato,due che si sono esposti sull'11/9 stanno col M5S perché le marmotte sono OLTRE,la cupola che dirige gli eventi noi la abbiamo scoperta,non ci fregate.
Amen

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Non vedo, non sento,non parlo.
Non metto in discussione il mio odio sistemico contro quelli che mi hanno cacciato a calci nel culo dopo che hanno scoperto che andavo a spifferare al Pd le nostre decisioni interne (o che ero iscritto a qualche club privato che inizia con la m e finisce con la a)
Lo seguirò il mio disprezzo ovunque qualsiasi cosa dica qualsiasi cosa faccia.
E’ la nostra unica speranza in questa Italia vendicarmi di quelli che mi hanno espulso,anzi no me ne sono andato io quando mio cuggino mi ha fatto vedere Gaia sul pc e mi ha fatto capire come ero stato cretino ad iscrivermi.
E’ proprio lui: il convertito espatriato espulso con la bile nel corpo contro la sua ex che l'ha mollato.
Amen


toussaint
Inviato: 14/5/2014 15:48  Aggiornato: 14/5/2014 15:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Il conflitto siriano come una moderna riedizione della Guerra di Spagna.
Conosciamo la versione newfasicst costituita dalle Brigate Wahabite provenienti da tutto il mondo arabo, novello rifacimento delle Brigate Nere che combatterono in Spagna a fianco dei golpisti di Franco.
Scopriamo ora l'altra faccia della medaglia, ossia la riedizione delle Brigate Internazionali che allora combatterono per salvare la Repubblica Spagnola ora combattono per difendere la Repubblica Siriana dai tagliagole salafiti.
Sono i giovani nazionalisti arabi che sono accorsi anch'essi da tutto il mondo arabo per combattere contro il fanatismo religioso, finanziato e sfruttato dall'Imperialismo occidentale.

I nazionalisti arabi imbracciano le armi nella battaglia per la Siria
english.al-akhbar.com
Traduzione di Alessandro Casu

Centinaia di nazionalisti arabi provenienti da tutta la regione hanno formato la loro milizia volontaria, la Guardia Nazionale Araba (ANG), per combattere in Siria per conto del regime di Bashar al-Assad. “Stavo guardando la TV ed i miei occhi caddero su una bandiera americana fluttante in mezzo alla folla nella città di Hama, roccaforte dell’opposizione,” racconta Nidal, un nazionalista arabo 25enne proveniente dal Libano e divenuto combattente dell’ANG. “Potete immaginare l’umiliazione e il disgusto che ho provato quando ho visto la bandiera [americana] sventolare scossa dal vento di Siria?” Come Nidal spense la sua sigaretta nel portacenere recitò le famose parole pronunciate dal primo presidente egiziano e leader panarabo Gamal Abdel Nasser: “Se l’America è soddisfatta di me, so di essere sulla strada sbagliata.” Con la bandiera rossa bianca e nera della Siria appuntata sulla parte superiore sinistra della sua camicia, Nasser, vecchio amico di Nidal e compagno in armi nell’ANG, interviene nel discorso. “Nel 2013 gli Stati Uniti hanno senza mezzi termini espresso la loro intenzione di attaccare la Siria“, dice Nasser. “In quel momento è diventato chiaro che noi, come giovani arabi che percorrono il sentiero rivoluzionario del Movimento Nazionalista Arabo (ANM), non potessimo più rimanere neutrali in ciò che crediamo essere la battaglia della sopravvivenza o della frammentazione, non solo per la Siria, ma per l’intera nazione araba.”
L’ANG è stato creata nel maggio 2013 – a seguito di vari attacchi aerei israeliani in Siria – da Abu A’ed, un cittadino libanese proveniente dalla città meridionale di Jabal Amal. Abu A’ed, insieme a molti dei suoi compagni del Campo dei Giovani Nazionalisti Arabi (ANYC), ha deciso di istituire l’ANG nel tentativo di preservare il concetto e l’ideologia del panarabismo, che hanno valutato essere in via di distruzione a causa dell’interferenza occidentale in Siria. Abu A’ed ha detto di avere circa 35 anni e mantiene un profilo molto basso, desideroso di evitare le autorità libanesi che lo hanno già detenuto e interrogato riguardo le sue attività in Siria in diverse occasioni. In ogni occasione è stato poi liberato per mancanza di prove. In precedenza aveva combattuto in Iraq contro l’invasore statunitense, ma ora trascorre la maggior parte del suo tempo in Siria. La milizia è composta da membri sia passati che attuali dell’ANYC – un campo giovani composto da una varietà di soggetti e movimenti panarabi provenienti da tutta la regione. Venne istituito per la prima volta nei primi anni ’90, nel tentativo di rilanciare il concetto di nazionalismo arabo. Oggi il campo si riunisce ogni anno in diversi paesi per discutere di questioni sociali e politiche.
L’ANYC è un prodotto del Movimento Nazionalista Arabo (ANM), le cui origini si possono far risalire al 1940, sotto la guida dell’intellettuale marxista palestinese George Habash. Negli anni ’50 il suo gruppo si alleò con l’intellettuale siriano Constantin Zureiq, trasformandosi quindi in ANM e focalizzandosi su un’ideologia panaraba basata sul ripudio dell’imperialismo, del sionismo e del sostegno all’esistenza di una singola nazione araba dall’Oceano Atlantico al Mar Arabico, dove tutti gli arabi possano vivere liberi senza forme di estremismo etnico, religioso o settario. Questo movimento ha influenzato notevolmente la successiva formazione di partiti politici panarabi in tutta la regione. “Nel mese di maggio 2013 l’ANG, in collaborazione con l’esercito siriano, ha istituito campi militari presso il Monte Qasioun” ha spiegato Nidal, fratello di Abu A’ed. “E’ così che siamo entrati in battaglia.”
L’ANG ora include quattro battaglioni recanti i nomi di leader caduti: Wadih Haddad, un combattente nazionalista palestinese del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP), responsabile per l’organizzazione dei dirottamenti aerei tra la fine degli anni ’60 e gli anni ’70; Mohammed Brahmi, tunisino, politico laico fondatore del Movimento popolare socialista e nazionalista dopo la caduta del dittatore Ben Ali nella rivoluzione tunisina e successivamente assassinato dagli islamisti nel luglio 2013; Haidar al-Amali, un politico di origine libanese e importante pensatore nazionalista moderno, ferito nella guerra libanese del 2006 e morto più tardi per le ferite riportate; e Jules Jammal, un ufficiale della marina siriana che ha affondato una nave francese durante la crisi di Suez verso la fine del 1956.
Secondo i combattenti all’interno della milizia il numero di reclute, provenienti soprattutto da Egitto e Palestina, è aumentato in modo significativo in seguito alla minaccia di attacchi aerei Usa contro la Siria a partire dal mese di settembre 2013. Combattenti dell’ANG cooperano strettamente con l’esercito siriano e le Forze di Difesa Nazionale (NDF) e operano in una serie di settori tra cui i governatorati di Damasco, Daraa, Homs e Aleppo. Mentre l’NDF è costituita esclusivamente da cittadini siriani, i combattenti dell’ANG provengono da una varietà di paesi arabi, compresi Palestina, Libano, Tunisia, Iraq, Egitto, Yemen e Siria. Completamente finanziati e addestrati dall’esercito siriano, i combattenti prima di diventare ufficialmente operativi devono essere sottoposti a esercitazioni e corsi di formazione sia antincendio che di combattimento in campi militari dell’ANG o dell’esercito siriano a Damasco, e partecipare a corsi politici per conseguire un’adeguata comprensione del nazionalismo arabo.
L’ANG ha oltre 1.000 miliziani, mentre il numero dei volontari è sconosciuto a causa delle fluttuazioni costanti a seconda della posizione e dell’importanza delle battaglie. Fin’ora sono stati uccisi nove combattenti dell’ANG e più di 40 volontari hanno perso la vita. La maggior parte dei combattenti ha un’età compresa fra i 18 e i 30 anni, con alcuni giovani di 16 e 17 anni. Circa una cinquantina fra ex ufficiali dell’esercito iracheno ed egiziano, nonché dei gruppi palestinesi, sono impegnati nella formazione e nella cooperazione con l’esercito siriano in materia di tattiche militari piuttosto che di tipologie di impiego delle truppe sul campo di battaglia.
Mentre l’ANG esiste solo da circa un anno, molti dei suoi membri hanno già combattuto in Libia, Palestina e Iraq. “Come nazionalisti arabi non stiamo lottando per la sopravvivenza di Assad, stiamo combattendo per la sopravvivenza della nazione araba“, ha detto Nidal. “Proprio come abbiamo combattuto in Libia contro la NATO attraverso le Forze di Difesa arabe, in Iraq contro l’invasione degli Stati Uniti e nella Striscia di Gaza contro le forze di occupazione israeliane attraverso le Brigate di Resistenza Arabe e naturalmente il FPLP.” Tuttavia, secondo i membri dell’ANG, la loro presenza in Libia e in Iraq era abbastanza limitata e ininfluente a causa della mancanza di fondi e di armamenti. “L’esercito siriano ci ha accolto e ci ha fornito le armi e la formazione di cui avevamo bisogno“, ha aggiunto Nasser. “Né il regime, né l’esercito di Iraq e Libia hanno avuto la capacità di farlo.” Finora l’ANG ha partecipato a battaglie presso Hatita al-Turkoman, Barza, Mazaraa al-Qasimiya, al-Bayyada, al-Sbeneh, al-Kubra e la periferia di Shebaa nella provincia di Damasco. Ha anche svolto un ruolo in Ghouta orientale e occidentale, e nell’offensiva nella zona di al-Qalamoun. Essi hanno anche combattuto a Saidnaya, nella campagna di Quneitra, ad Tal al-Jabyeh, a Tal al-Hara e nel villaggio di al-Dawayeh al-Saghira.

Combattenti stranieri
Mentre molti si riferiscono ancora alla crisi siriana come a una guerra civile, la presenza di combattenti stranieri provenienti da tutto il mondo su entrambi i lati del conflitto, dimostra che la sua dimensione è globale, invero un conflitto che coinvolge forze internazionali con interessi e ideologie diverse. Il Dott. Jamal è un 36enne ex ufficiale dell’esercito egiziano che, secondo i suoi compagni di lotta dell’ANG, è convinto di essere “in primo luogo un arabo, in secondo luogo un arabo e in terzo luogo un egiziano“. Il Dott. Jamal ha lasciato l’esercito egiziano a giugno 2013, dopo che il presidente della Fratellanza Musulmana Mohammed Morsi ha espresso il suo sostegno all’opposizione siriana e ha chiesto un intervento internazionale nella crisi. In seguito ha deciso di aderire all’ANG.
Per i nazionalisti egiziani Bashar al-Assad e il partito Baath stanno affrontando una guerra simile all’aggressione tripartita subita da Abdel Nasser. Ahmed Osman, noto come Abu Bakr al-Masri, è stato il primo combattente egiziano dell’ANG ad essere ucciso in battaglia. Secondo il necrologio pubblicato dall’ANG, Abu Bakr, che era nel battaglione Jules Jammal, è caduto nel novembre 2013 nella battaglia per “liberare Qarra (nella provincia di Al- Qalamoun) dal wahhabismo” e “ha mantenuto la promessa fatta alla Nazione Araba e al suo popolo, sacrificandosi con onore e orgoglio nella battaglia per difendere l’unità e la dignità della Repubblica araba siriana”.
Una giovane recluta dell’ANG è Fidaa al-Iraqi, un 16enne iracheno attualmente in cura a Damasco dopo essere stato ferito nella battaglia di Tel al-Ahmar, una collina strategicamente importante nelle zone rurali di Quneitra. Oltre agli iracheni, egiziani e yemeniti, ci sono anche un certo numero di libanesi che hanno firmato per combattere nell’ANG. “Abbiamo lottato in prima fila sia con che contro i libanesi in Siria,” ha dichiarato Arabi, un 25enne di Sidone che è tornato in Libano a seguito di un infortunio subito in battaglia a Daraa. “Abbiamo combattuto fianco a fianco con Hezbollah e il Partito Nazionalista Sociale Siriano (SSNP) contro altri combattenti provenienti da diverse province libanesi“. Secondo Arabi centinaia di combattenti libanesi [che combattono fra le fila dell'opposizione siriana] hanno riformulato la loro lealtà in termini esplicitamente musulmani e preferiscono pensare a se stessi prima di tutto come musulmani e non come libanese o arabi. “L’opposizione siriana è ormai in gran parte dominata da combattenti islamici e jihadisti stranieri di al-Qaeda, che da sempre si oppongono ai nazionalisti arabi e hanno ormai da tempo abbandonato la causa palestinese“, ha detto Arabi. “Abdel Nasser li ha combattuti in passato e noi li stiamo combattendo oggi.”
L’ANG ritiene che l’Occidente, per mezzo degli estremisti islamici disseminati nel mondo arabo, abbia orchestrato la primavera araba nell’intento di partizionare ulteriormente il mondo arabo, sfruttare le sue risorse, colonizzare la sua gente e indebolire i suoi eserciti in modo che essi non siano più in grado di combattere Israele. A parere di Arabi, l’attuale opposizione siriana ha tradito la causa palestinese cooperando con Israele e Stati Uniti nei suoi tentativi di rovesciare Assad. “Martedì 18 febbraio 2014, Benjamin Netanyahu ha visitato dei ribelli siriani feriti e curati in ospedali israeliani e l’opposizione siriana ha lodato Netanyahu e ha espresso la sua sincera gratitudine“, ha dichiarato Arabi. “I soldati dell’esercito siriano invece sono morti nei tunnel mentre contrabbandavano armi verso la Striscia di Gaza“, ha aggiunto.

Donne combattenti
Similmente alla forza paramilitare formata di recente in Siria, costituita da più di 500 donne combattenti e conosciuta come Leonesse per la Difesa Nazionale (LND), anche l’ANG ha reclutato circa 70 combattenti di sesso femminile di età compresa tra i 19 e i 35 anni provenienti da diverse province siriane e le impiega nei checkpoint e ad effettuare controlli di sicurezza in diverse zone del paese. Di solito indossano una divisa militare e sono armate con un fucile d’assalto Kalashnikov. Dalal è una studentessa di 22 anni originaria di Raqqa, ed è uno dei combattenti femminili ANG. “Quando nel 2011 è scoppiato il conflitto, ci fu una spaccatura tra i nazionalisti arabi“, dice Dalal. “Era una giusta rivoluzione o un complotto orchestrato dall’Occidente?” A quel tempo Dalal è stata una delle prime sostenitrici dell’opposizione, desiderosa di vedere il rovesciamento di Assad. “Mi sono sbagliata“, ha continuato Dalal. “Non mi dispiace l’opporsi al regime, dopo tutto il regime ha enormi difetti, ma mi dispiace sostenere la rivoluzione“.
Secondo Dalal i signori della guerra e gli estremisti islamici hanno infuso sofferenza attraverso i saccheggi e diffuso terrore e paura tra la popolazione nelle zone controllate dall’opposizione. “Dopo che i sostenitori di al-Qaeda hanno assunto il controllo di Raqqa, costoro hanno immediatamente cominciato ad attuare una dura interpretazione della legge islamica. Sono stati istituiti Tribunali della Shari’a e sono state emesse punizioni sommarie“, ha detto Dalal. “Le donne sono state costrette a coprirsi il capo e fu proibito truccarsi. Musica, fotografia, sigarette e persino l’educazione sono state proibite.” Dalal ha dichiarato che l’aver visto la decapitazione di un uomo a Idlib è stato per lei un punto di svolta. “Centinaia di persone cantanvano Dio è Grande, compresi bambini, circondando l’ostaggio incatenato, mentre il boia non siriano con capelli lunghi, la barba rossa e un corto abito beige si stava preparando. Il carnefice si chinò e ha iniziato a decapitare lentamente il prigioniero con un piccolo coltello“.
Stufa delle crescenti ingiustizie inflitte alle donne siriane oltre che ai siriani in generale, e motivata dalla sua fede negli ideali nazionalisti, Dalal ha deciso di imbracciare le armi e combattere nell’ANG. “Non volevo arruolarmi nella LND,” esclamò Dalal. “Io non sono una ‘leonessa’, sono una nazionalista araba.”

TRATTO DA STATO/POTENZA

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/5/2014 16:00  Aggiornato: 14/5/2014 16:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Citazione:
E’ la nostra unica speranza in questa Italia di merda.



scanf, la scrivi come una cosa ironica ma è la pura e semplice realtà.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
ohmygod
Inviato: 14/5/2014 18:12  Aggiornato: 14/5/2014 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Commenti liberi
gnorri...miei coglioni...stendere gli involucri...biancheria umana...inutile stirarli.

trotzkij
Inviato: 14/5/2014 19:13  Aggiornato: 14/5/2014 19:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
robcoppola
Inviato: 15/5/2014 9:07  Aggiornato: 15/5/2014 9:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Commenti liberi
Ecco un piccolo articoletto alquanto inquietante sul probabile tracciamento dei nostri dati attraverso delle backdoors nei routers che utilizziamo per connetterci a internet.
http://bit.ly/1mr3MxW

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Sguerguenz
Inviato: 15/5/2014 10:12  Aggiornato: 15/5/2014 10:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Commenti liberi
Inaugurato il museo… Come chiamarlo? Della menzogna? Dell'arroganza?
Dell'ingiustizia? Dell'orrore? Delle vittime innocenti… Della vergogna.


http://video.corriere.it/ny-tutto-pronto-l-apertura-museo-119/ab575e50-db92-11e3-998e-bb303caaf6c1

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
Sertes
Inviato: 15/5/2014 11:25  Aggiornato: 15/5/2014 11:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Sguerguenz ha scritto:
Inaugurato il museo… Come chiamarlo? Della menzogna? Dell'arroganza?
Dell'ingiustizia? Dell'orrore? Delle vittime innocenti… Della vergogna.


Della menzogna istituzionalizzata

---

Ho aperto una pagina a caso, ecco la prima menzogna:

http://timeline.911memorial.org/#Timeline/2/ImageEntry/562/null

Citazione:
Adjacent to the North Tower, 7 World Trade Center (7 WTC) suffered significant damage in the collapse.
Intense fires exacerbated structural instability, causing total collapse later that afternoon.


Al museo del 9/11 non hanno letto NCSTAR1a

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sguerguenz
Inviato: 15/5/2014 12:02  Aggiornato: 15/5/2014 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Commenti liberi
@ Sertes
Come occultare una menzogna? Semplice, basta darle tutto il risalto possibile e immaginabile: farne un museo.
Un altro aspetto inquietante é che alla fine questa é anche una mera iniziativa che ha una forte componente economica. Come dire business is business, sempre e comunque.

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
Sertes
Inviato: 15/5/2014 12:11  Aggiornato: 15/5/2014 12:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Sempre per il caro perspicace:

Citazione:
Italia, Pil trim1 delude attese, torna in negativo

A sorpresa il Pil italiano è calato dello 0,1% congiunturale mentre ha mostrato una contrazione dello 0,5% tendenziale nel primo trimestre di quest'anno.

È quanto emerge dai dati preliminari diffusi stamane dall'Istat.


http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN0DV0OE20140515


Ma dai, che incredibile sorpresa. Chi vive nelle università o nei salotti televisivi proprio non se lo aspettava! Un calo del PIL italiano. Ma il governo dice +2.5% di PIL nominale l'anno prossimo e +3.1% nel 2016, quindi la realtà dovrà adattarsi alle stime, per forza.

Giusto?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
trotzkij
Inviato: 15/5/2014 12:27  Aggiornato: 15/5/2014 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
JohnTitor
Inviato: 15/5/2014 13:48  Aggiornato: 15/5/2014 13:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Commenti liberi
La puntata 124 di Border Nights con Paolo Franceschetti.

https://www.youtube.com/watch?v=LD6gzW_2TKM

horselover
Inviato: 15/5/2014 14:02  Aggiornato: 15/5/2014 14:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Commenti liberi
ognuno cerca di tamponare l'emorragia di voti con le armi che ha:vittimismo, purezza, ottimismo. mi sa che l'astensione avrà un grande risultato

ohmygod
Inviato: 15/5/2014 14:48  Aggiornato: 15/5/2014 14:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Commenti liberi
ein bissien tanzen
per approfondire consiglio di aprire la porta all'aria scrivere Politica e vien fuori: meglio non dire ciò che tutti sanno.
oggi non vi è assassino migliore: invisibile l'asse portante il presente: l'assenteista e la presenza della loro anonima rivoluzione in merito.
P&M


Horselover
ognuno cerca di tamponare l'emorragia di voti con le armi che ha:vittimismo, purezza, ottimismo. mi sa che l'astensione avrà un grande risultato

the letter
non volevo riportare il dato insistente, esistente: l'astensionista è la vittima migliore da immolare: oggi l'astensionista, un po anche sion, oltre a proporre ciò che non è gradito votare, M5, altro non può proporre. Politica ne segue il corso: l'astensionista è il carnefice.

toussaint
Inviato: 15/5/2014 14:57  Aggiornato: 15/5/2014 14:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Il primo Presidente della Commissione Europea fu un certo Walter Hallstein.
Chi era costui?
Era un tizio che avrebbe dovuto sedere sul banco degli imputati nel processo di Norimberga e che invece divenne il principale artefice giuridico della nascente UE.
Hallstein, infatti, fu un eminente giurista del Terzo Reich, colui il quale ideò l'architettura giuridica sulla quale si sarebbe dovuta basare l'Europa dopo la vittoria dell'Asse e la sua opera costituì l'architrave sul quale poggiarono i lavori della Conferenza Italo-Germanica del 1938.
I retroscena della nascita dell'UE in questo clamoroso libro pubblicato in Romania "Le radici naziste dell'Unione Europea" che si può leggere e scaricare gratuitamente online su questo sito:

Le radici naziste dell'Unione Europea"

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 15:07  Aggiornato: 15/5/2014 15:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
In sostanza, il libro ci dice che buona parte del think tank che collaborò alla nascita dell'UE proveniva direttamente dai ranghi dirigenziali della famigerata IG Farben, ossia dell'odierna Bayer, colosso di Big Pharma.
E poi ci stupiamo del dominio sulle nostre vite esercitato non solo dagli euroburocrati ma in maniera ancora più letale dai trust farmeceutico, petrolifero e ora anche agroalimentare (vedi quell'altro branco di criminali della Monsanto)...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 15:09  Aggiornato: 15/5/2014 15:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
ma c'è altra bella carne al fuoco.
L'autista del pm anti No Tav Antonio Rinaudo si è inventato di aver subito un'aggressione da parte dei No Tav e ora è ufficilamente indagato per questo:

Cangiano buffone, chi ti ha pagato?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 15:50  Aggiornato: 15/5/2014 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
A proposito di complotti, il complotto contro il Governatore della Banca d'Italia Paolo Baffi e il suo vice Mario Sarcinelli, ideato dalle plutocrazie europee per proteggere lo SME ed eseguito dalla congrega massonico-fascista.
Dopo di loro venne Ciampi e fu l'inizio della fine...

Quell'antico complotto

Lo SME fatale per Moro e Baffi

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 15:57  Aggiornato: 15/5/2014 15:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
sarà anche per questo che vogliono far guerra alla Russia?
perchè quando la Monsanto s'incazza...
La Russia mette al bando gli OGM

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 16:42  Aggiornato: 15/5/2014 16:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Storia delle varie Gladio ed Eurogendfor del dopoguerra italiano.

Le milizie della Confindustria

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 16:50  Aggiornato: 15/5/2014 16:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Nell'ultimo link postato interessante la rivelazione della collaborazione alla rivista Resistenza Democratica, collegata con la P2, del giornalista Enzo Tortora.
La rivista pubblicò articoli che elogiavano il golpe in Cile e di propaganda a favore del movimento nazista ucraino di Jaroslav Stetzko.
Hai capito la vittima...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 16:53  Aggiornato: 15/5/2014 16:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Nel 1973 i golpisti atlantisti Sogno e Cavallo organizzarono a Firenze, nei locali del quotidiano La Nazione, un convegno con Attilio Monti sulla “rifondazione dello Stato”, con un programma politico che prevedeva la “repubblica presidenziale, l’abolizione del bicameralismo, delimitazioni delle competenze parlamentari, con conferimento di poteri normativi propri al governo, unificazione della figura del presidente del consiglio con quella del segretario del partito di maggioranza".

RICORDA QUALCOSA?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 16:55  Aggiornato: 15/5/2014 16:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Ancora, dallo stesso link:

Tra la documentazione sequestrata dal Pm Luciano Violante a casa di Cavallo, nel 1974, il ritrovamento della fotocopia di una lettera sequestrata dalle Brigate Rosse durante un’irruzione nel centro Don Sturzo di Torino, destò più di una perplessità, considerato che Cavallo a Milano aveva la sua centrale operativa a via Gallarate 131, nello stesso stabile in cui vivevano i suoceri di Mario Moretti, il capo delle BR.

Mario Moretti, all’inizio degli anni ’70, era andato a vivere con la moglie Amelia, da cui in seguito divorzierà, in via delle Ande 15, ed anche in questo caso, curiosamente, si trovò a vivere a pochi metri di distanza dal capo della Digos di Milano, il dott. Antonino Allegra, che abitava al n. 16 della stessa strada, mentre al n. 5 abitava Roberto Dotti. La circostanza era molto più che casuale, perché Dotti è stato uno dei più importanti collaboratori di Edgardo Sogno, ed era stato in contatto con le BR.



QUALCUNO HA ANCORA DUBBI SULLA MATRICE DELLE BR E, IN PARTICOLARE, DI MORETTI?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 16:57  Aggiornato: 15/5/2014 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
E che dire di Dotti e Simioni?

La strana storia di Roberto Dotti

Roberto Dotti era stato commissario politico di una brigata partigiana in Val di Susa, ed aveva aderito alla Stella Rossa a guerra finita. Entrato nel PCI con Luigi Cavallo, divenne capo dell’Ufficio Quadri del PCI torinese prima di fuggire in Cecoslovacchia, coinvolto nella vicenda relativa all'assassinio di Alberto Raviola, un neofascista dei FAR (Fasci d'Azione Rivoluzionaria). Tornato in Italia nel 1951, prosciolto dall'indagine sulla morte di Raviola, dovette tornare a Praga nel 1952, inseguito dal sospetto di essere l’autore dell’omicidio dell’ing. Erio Codecà, un dirigente della FIAT responsabile del settore auto, uomo di fiducia di Vittorio Valletta, ucciso il 16 aprile 1952. L’omicidio rimase irrisolto, con l’assoluzione di un altro indiziato e Dotti intanto aveva “rotto con il PCI”. Nel 1954 è di nuovo in Italia e collabora con Cavallo a Pace e Libertà fino alla sua chiusura. Quando Dotti riappare a Milano, all’inizio degli anni ’70, è però un’altra persona, un elegante direttore della Terrazza Martini di Milano, un importante locale di proprietà della Martini & Rossi, frequentato da molti VIP dell’epoca.


Mara Cagol Con la fama di ex partigiano che aveva vissuto in Cecoslovacchia, Dotti riuscì ad entrare in contatto con la Sinistra Proletaria ed il Collettivo Politico Metropolitano, e con Corrado Simioni, che diventerà uno dei fondatori dell’Hyperion di Parigi e membro del superclan delle Brigate Rosse. Corrado Simioni fece incontrare Dotti con Mara Cagol, compagna del fondatore delle BR Renato Curcio, dicendole che era “una persona di sua assoluta fiducia su cui contare per le cose importanti, per i soldi, per le questioni logistiche.” Su richiesta di Simioni, Mara Cagol affidò nella primavera del 1970 nelle mani di Roberto Dotti le schede dei questionari che il collettivo aveva effettuato tra i giovani militanti che si erano avvicinati all'organizzazione, alcuni dei quali entrarono poi in clandestinità. In seguito, con la rottura politica tra il gruppo di Curcio e quello di Simioni, Mara Cagol non ebbe più contatti con Dotti.


Renato Curcio La rottura tra il gruppo di Curcio e Franceschni ed il gruppo di Simioni, Mulinaris, Berio, Troiano e Slavoni, si verificò sulla strategia da adottare. Secondo Franceschini, il superclan di Simioni “come i tedeschi della Raf pensavano che la lotta armata dovesse cominciare attaccando la contraddzione principale, cioè l'imperialismo americano”, ovvero effettuando azioni contro gli obiettivi NATO. La strategia di Simioni fu giudicata avventuristica dal gruppo storico delle BR, in quanto avrebbe potuto consentire le condizioni per un innalzamento delle presenza militare americana. Il 2 settembre del 1970, un attentato all'ambasciata statunitense di Atene provocò la morte di Maria Elena Angeloni per un difetto dell'innesco dell'ordigno. La donna aveva sostituito poco prima Mara Cagol, a cui Simioni aveva chiesto di prendere parte all'attentato.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
perspicace
Inviato: 15/5/2014 17:41  Aggiornato: 15/5/2014 17:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi





















Un consigliere di Erdogan che familiarizza amichevolmente con un manifestante che si lamentava dei morti nella miniera.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
gamete
Inviato: 15/5/2014 17:54  Aggiornato: 15/5/2014 17:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Commenti liberi
Intanto che vi fate le pippe su quel massone di casaleggio



http://www.nocensura.com/2014/05/cancellati-i-dati-del-senato-cose.html

toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:10  Aggiornato: 15/5/2014 19:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
A volte ritornano (anche gli argomenti, ce ne eravamo già occupati ma questa del programma militare americano è una neo chicca):

Un documento del comando militare USA: come difendersi da un'apocalisse zombie

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:11  Aggiornato: 15/5/2014 19:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
e sapevate che esistono veramente dei polli zombie?
Chicken zombies


"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:18  Aggiornato: 15/5/2014 19:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
gamete, il M5S è riuscito ad ottenere oggi in Parlamento il sì all'arresto del mafioso del PD Genovese, mettendo il PD con le spalle al muro.
Contro l'arresto hanno votato solo i mafiosi ufficiali, ossia FI e NCD.
Grazie M5S!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:20  Aggiornato: 15/5/2014 19:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Straordinario fuorionda di Airaudo, candidato alle elezioni europee per Tsipras ed ex sindacalista FIOM:

"Renzi? Un delinquente politico...
Le telefonate di Vendola con i dirigenti ILVA?
Elementi tipici di Nichi e del suo essere gay..."

LETTERALMENTE DA SGANASCIARSI!!!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:22  Aggiornato: 15/5/2014 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Airaudo fuorionda: ''Renzi è un delinquente politico, un democristiano digitale''
Durante la registrazione del programma Taxi Populi, il deputato di Sel Giorgio Airaudo si lascia sfuggire alcune confidenze sul presidente del suo partito Nichi Vendola e sul premier Matteo Renzi. “Nella telefonata Vendola-Archinà - confida l'ex segretario nazionale della Fiom alla conduttrice Natascha Lusenti - c’è un elemento tipico di Nichi e anche tipico della sua omosessualità: la captatio benevolentiae”. E sull'attuale premier Matteo Renzi, il giudizio è molto duro: “E' spregiudicatissimo. E’ un democristiano digitale, , ha la capacità di cogliere l’attimo, è velocissimo. Ma è quasi solo quello. Io non gli girerei mai le spalle, non gli darei mai il portafoglio. E’ un delinquente politico”.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/5/2014 19:24  Aggiornato: 15/5/2014 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
L'AUDIO, INTERESSANTISSIMO, A QUESTO LINK:

L'audio


edit: con parole durissime anche sulla FIOM pugliese e il suo collaborazionismo...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Slobbysta
Inviato: 15/5/2014 19:31  Aggiornato: 15/5/2014 22:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Commenti liberi
Slobbysta
Inviato: 15/5/2014 18:59  Aggiornato: 15/5/2014 19:00
Ho qualche dubbio


Iscritto: 23/7/2013
Da: un corridoio tra i recinti
Inviati: 247
Online!
 Re: Immaginate una stanza buia...
Perché chi dice "verità" forti, ha sempre dei tarocchi dietro?...Estulin parla di seconda guerra mondiale in modo amorfo didattico ed Elitario..Icke chissà dove va a beccare le notizie buone...Mazzucco fa tanti capolavori "mozzi"..non gliene frega niente di parlar di oppio in Afganistan conseguenza 11/9, di UFO..Estulin dice che è "distrazione" fatta a tavolino!
..la sua marijuana lasciata li a marcire senza parlar dei pro e contro di oggi! Peccato! Invece Mazzucco che fa...ti manda a squola e fai il componimento/tema sul sogno, sul Papa, in stile sondaggio marketing, certo, basta non commentare...e poi viene la lurida politica e in fra mezzo, giusto per vedere quale anitra corre per pigliar prima, il pezzo di pane raffermo...si parla di sta cazzata di metafora lontanissima da realtà potenti come teosofia e tutti i suoi affiliati ..per es.

Ma c'è tanto di più e a fianco i soliti 4 sfigati che come Icke, inzozzano la verità, rendendo gravoso, stanco e depresso IL SENSO DELLA VITA. Ripeto ma a che gioco giochiamo?..non è possibile che tutte le volte che ti "fidi" poi c'è una sensazione di sballato, di non CURATO, abituati poi allo zelo dato per l'11/9! Ma perché Mazzucco, non parla che la mafia mette piombo e lanetta di vetro nella canapa invece che questi articoli che non hanno nulla a che vedere con la qualità dei suoi DOCUMENTARI...

Abbiamo questi santoni di verità che ognuno porta porzioni..che ben vengano! Ma poi ci sono di quelle avvelenate e uno si dice: è più efficace la CONFUSIONE tra mezze verità..PER IL POTERE?, o è meglio rinunciare ad "allargarsi" pur di evitare "ambiguità"...PER LE PERSONE? Com'è possibile star qui a commentar dio, un anima sola?e non plurime? Un regista..che non conterebbe nulla nella realtà quotidiana..ma è solo "un'operaio" di "lusso", addirittura lo si spaccia per dio! Cos'è questo subbliminale provincialotto tentativo di passar da Casaleggio a dio e da Grillo al Papa..col compiacere del regista? Da notare il sogno...sembra un copione del l'ultimo libro di Estulin...la trama dettata dalle conseguenze..ORMAI NON PIÙ UTOPISTICHE...MAZZUCCO facci sognare..piantala di chiederCi come siamo noi ..che poi ci schedano...UN ARTICOLO SULLE SCHEDATURE DEI "CLIENTI" DI luogocomune?..interessante anche il nome...un po' si autosgrava dalle responsabilità...SEI RESPONSABILE DEI TUOI COMMENTI! divertente sotto 4quattro aspetti! Che si fa? Camminiamo a quattro zampe..fossero 6 venderemmo petrolio..invece..siamo qui a commentà da beoti PROPAGANDA PRO non2 non3 MA BEN 5(STALLE)...sogni...e sta roba...che se guardata nell'insieme SEMBRA UN LAVAGGIO DEL CERVELLO...si faccia avanti chi ABBISOGNA di un maestro (stanco) cercando STIMOLI Slobbysta...

trotzkij
Inviato: 15/5/2014 19:33  Aggiornato: 15/5/2014 19:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
diegosol61
Inviato: 16/5/2014 0:09  Aggiornato: 16/5/2014 0:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/3/2013
Da: Roma
Inviati: 43
 Re: Commenti liberi
@ slobbysta

ma c'è qualcuno che ti paga o sei scemo di tuo?

Slobbysta
Inviato: 16/5/2014 0:35  Aggiornato: 16/5/2014 0:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Commenti liberi
..se mi pagassero..è una TUA considerazione direi pecuniariamente "positiva"...esser scemo...tardo intendi? Beh direi proprio di no! visto che per qualcuno addirittura mi potrebbero pagare...cazzo, ma quanto? Esser scemo..in dotto..significherebbe "non più qua" ..quello che mi augura qualcuno...orbene, valuto che "rispetto a..troppi" io sia addirittura sotto tono...forse fa paura qualcos'altro? L'intelligenza? La "discrezione" arrogante? i giochi di parole? Spaccare le abitudini? Non preoccuparti scemerò tra i trionfi dell'oblio e la ti batterò a scacchi!

gamete
Inviato: 16/5/2014 9:47  Aggiornato: 16/5/2014 9:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Commenti liberi
tra poco verra fuori che alla guida dei 2 aerei che si cono schiantati sulle 2 torri erano Grillo e casaleggio e che questi 2 siano 2 cloni

#BASTAcomplottistiadMinkiam

gamete
Inviato: 16/5/2014 9:49  Aggiornato: 16/5/2014 9:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Commenti liberi
@toussaint ero ironico :))

Sertes
Inviato: 16/5/2014 11:13  Aggiornato: 16/5/2014 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Citazione:
gamete ha scritto:
tra poco verra fuori che alla guida dei 2 aerei che si cono schiantati sulle 2 torri erano Grillo e casaleggio e che questi 2 siano 2 cloni

#BASTAcomplottistiadMinkiam


Il 22 novembre 1963 Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio erano sulla grassy knoll della Dealey Plaza, Dallas.

Coincidenza?

Io non credo

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 16/5/2014 11:29  Aggiornato: 16/5/2014 11:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
gamete, l'avevo capito.
ti stavo appoggiando.
con delicatezza, s'intende...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
trotzkij
Inviato: 16/5/2014 11:31  Aggiornato: 16/5/2014 11:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
toussaint
Inviato: 16/5/2014 11:33  Aggiornato: 16/5/2014 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Il 22 novembre 1963 Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio erano sulla grassy knoll della Dealey Plaza, Dallas.



erano in gita scolastica?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 16/5/2014 12:27  Aggiornato: 16/5/2014 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
interessante notizia tratta da Palaestina Felix e che è impossibile reperire sui media occidentali:

Clamoroso "slam" per l'industria aeronautica ed elettronica iraniana quello svelato ieri all'Expo del Comando Forze Aerospaziali dell'IRGC, la Guardia Rivoluzionaria Islamica, dove, davanti alla Guida Suprema Ayatollah Khamenei sono stati svelati il drone 'stealth' RQ-170 Sentinel, catturato nel dicembre 2011 dagli esperti di Guerra Elettronica iraniana e la prima delle sue copie conformi che potranno ora venire prodotte a volontà da Teheran visto che ogni componente dell'UAV americano é stato analizzato e retro-engineerato.

Forse parte di questo entusiasmante successo é anche dovuto agli 'aiuti' di tecnici russi e cinesi che subito dopo il colpo da maestro degli hacker dell'IRGC si sono mostrati ansiosissimi di partire per Teheran per analizzare il velivolo (dirottato e fatto atterrare in totali condizioni di sicurezza, recuperato quindi senza il minimo danno agli organi e ai sensori).

Ad ogni modo vista l'arrogante pretesa americana che il 'Sentinel' fosse 'troppo avanzato' perché gli esperti iraniani potessero valersene, é stata totalmente distrutta e smentita, come molta della supponenza yankee nel teatro mediorientale, essa semplicemente non ha retto alla prova dei fatti: laddove le grandi capacità scientifiche e tecniche di Teheran sono ormai supreme nella regione, nonostante tutti i complotti imperialisti, gli assassinii di tecnici e scienziati, le inique sanzioni e tutti i trucchi e gli stratagemmi messi in campo dalla CIA, dal Mossad e da altre agenzie ostili negli ultimi vent'anni.

Commento di un utente:

E' molto probabile che Cinesi e Russi abbiano fornito assistenza di qualche tipo, in cambio dell'accesso al velivolo da parte di squadre di loro tecnici inviate in Iran. Probabilmente la parte maggiore, in un eventuale aiuto dato a Teheran per retro-ingegnerizzare il sentinel, la dovrebbero aver svolto i tecnici Russi, che in questo genere di cose, sopratutto riguardo all'elettronica in generale, sono più capaci dei Cinesi. Non a caso l'Iran ha avuto la possibilità di hackerare e prendere il controllo del sentinel, proprio grazie ad un apparato Russo radar-jamming [Kvant 1L222 Avtobaza], venduto a Teheran poco tempo prima del dirottamento. Ora gli Iraniani introdurranno upgrade vari e lo produrranno in serie, e con ciò l'Iran diverrà un paese leader nella produzione di droni avanzati. Pochi paesi hanno attualmente le capacità per rilevare questo tipo di droni "furtivi". Con la cattura e lo studio del sentinel, il comparto scientifico-militare Iraniano ha compiuto un grande balzo in avanti.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 16/5/2014 12:41  Aggiornato: 16/5/2014 12:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
E a questo punto ci sta bene un riassunto della situazione ad oggi nel teatro mediorientale.
Con la riconquista di Homs, terza città della Siria, e il proseguio della lotta intestina tra le varie milizie wahabite tra loro e nei confronti del ELS "laico" che ha finora prodotto 3.500 morti tra coloro che osteggiano il governo siriano, si può dire che ormai la partita siriana sia definitivamente persa per Washington.
E ciò, unitamente allo stallo della situazione politica in Libano che non riesce ad eleggere il nuovo presidente e che porterà probabilmemte a una resa dei conti tra il Fronte Hezbollah-sunniti-cristiani del generale Aoun da una parte e Falangisti e Drusi dall'altra (filoccidentali) e insieme all'offensiva lanciata dal governo sciita di Baghdad con l'appoggio ora anche dei sunniti nazionalisti contro le milizie wahabite che stazionano al confine tra Iraq e Siria e nell'enclave di Fallujah, si va definendo un futuro asse Iraq-Iran-Siria-Libano totalmente avverso alla compagine Usraeliana.
Se ci mettiamo anche i casini in Ucraina, direi che le cose per Washington si stanno mettendo assai male...


edit: mi sono dimenticato altri due tasselli, l'Egitto con il futuro presidente Al-Sisi che ha annunciato di voler sottoporre al volere popolare la cancellazione del trattato di Camp David e l'Algeria che sta ammassando truppe al confine con la Libia per attaccare le milizie wahabite e che ha recentemente rifiutato di concedere agli USA una base militare sul proprio territorio.
Evidentemente, lo scellerato appoggio dato dagli USA ai wahabiti ha spaventato i paesi arabi e li ha convinti che fosse conveniente uscire dall'abbraccio mortale con Washington.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 16/5/2014 16:09  Aggiornato: 16/5/2014 16:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Il virgolettato seguente proviene da un discorso pronunciato all'apertura di uno dei tanti Congressi di Rimini di Comunione e Liberazione:

≪Se vuol rifondarsi, la sinistra deve ripartire dal vostro retroterra. La vera sinistra non nasce dal bolscevismo, ma dalle cooperative bianche dell’Ottocento. Il primo Partito socialista è venuto dopo le cooperative, il Partito comunista dopo ancora e i gruppi nati con il Sessantotto sono tutti spariti. Solo l’ideale lanciato da Cl negli anni Settanta è rimasto vivo, perchè è quello piu vicino alla base popolare. E' lo stesso ideale che era anche delle cooperative: un dare che è anche un educare.≫ E poi chiosò: ≪Quando nel 1989 Achille Occhetto volle cambiare il nome del Partito comunista italiano, per un po’ pensò di chiamare il nuovo partito “Comunità e libertà”. Perchè tra noi e voi le radici sono le stesse≫. Una dichiarazione d’amore. Che Cl ovviamente non lasciò cadere nel vuoto...

Sapete chi ha pronunciato queste parole?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
superanima
Inviato: 16/5/2014 16:31  Aggiornato: 16/5/2014 16:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/8/2007
Da:
Inviati: 300
 Re: Commenti liberi
a te, che favia
a te, che gaia ed i video di casaleggio
a te, che le espulsioni
a te, che la democrazia interna
a te, che l'uovo di casaleggio
etc. etc.






























trotzkij
Inviato: 16/5/2014 16:49  Aggiornato: 16/5/2014 16:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
toussaint
Inviato: 16/5/2014 16:54  Aggiornato: 16/5/2014 16:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
gamete
Inviato: 16/5/2014 17:32  Aggiornato: 16/5/2014 17:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Commenti liberi
intanto OGGI
ordine del giorno in aula DL EXPO/emergenza abitativa.
Leggo.
Pagina 72 si danno 25 milioni ad EXPO2015. Lasciamo stare il merito.

Leggo le corpeture, ovvero dove prendono i 25 milioni di euro.
- 10 milioni di euro da un fondo istituito nel 2005 per consentire le assunzioni a tempo indeterminato, nonché la temporanea prosecuzione dei rapporti di lavoro diretti ad assicurare lo svolgimento delle attività istituzionale
- 13 milioni di euro da un fondo istituito nel 2006 per fronteggiare indifferibili esigenze di servizio di particolare rilevanza, per le amministrazioni quali CORPO DI POLIZIA e VVF. Fondo utilizzabile anche per nuove assunzioni.


Quindi, morale della favola il governo Renzi toglie i soldi alle forze dell'ordine e al lavoro per darlo all'EXPO 2015 e quindi probabilmente alle mafie e ndrangheta.

A me fanno schifo (uguale) ! Voi fate le vostre considerazioni

https://scontent-a-cdg.xx.fbcdn.net/hphotos-prn1/t1.0-9/p526x296/10329226_833388360022252_6869832653291233508_n.jpg

Nichiren
Inviato: 16/5/2014 18:51  Aggiornato: 16/5/2014 18:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Commenti liberi
@Sertes

Il 22 novembre 1963 Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio erano sulla grassy knoll della Dealey Plaza, Dallas. Coincidenza? Io non credo


La verità è nel silenzio
trotzkij
Inviato: 16/5/2014 20:08  Aggiornato: 16/5/2014 20:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Ste_79
Inviato: 17/5/2014 15:24  Aggiornato: 17/5/2014 15:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: gamete Inviato: 16/5/2014 9:47:02 tra poco verra fuori che alla guida dei 2 aerei che si cono schiantati sulle 2 torri erano Grillo e casaleggio e che questi 2 siano 2 cloni #BASTAcomplottistiadMinkiam


Se qualcuno avesse osato dire nel 2000 che nel 2001 2 aerei avrebbero distrutto le due torri gemelle, e che un missile avrebbe colpito il pentagono portando ad una nuova fase di guerra imperialistica estesa in afghanistan, iraq, Libia, Siria, Ucraina più tutti gli altri scenari di guerra ora presenti sarebbe stato etichettato come paranoico e sarebbe stato rinchiuso.

#fierodiesserecomplottistaadMinkiam

trotzkij
Inviato: 17/5/2014 18:33  Aggiornato: 17/5/2014 18:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
il_ras
Inviato: 17/5/2014 23:44  Aggiornato: 17/5/2014 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 875
 Re: Commenti liberi
(Su autorizzazione di Massimo)
Vi segnalo questo convegno domani a Bergamo (scusate lo scarso preavviso).
Sarò presente anche io, nella veste di relatore aggiunto all'ultimo momento.

un messaggio nascosto?

metodico
Inviato: 18/5/2014 10:51  Aggiornato: 18/5/2014 10:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2013
Da: bologna
Inviati: 55
 Re: Commenti liberi

Nichiren
Inviato: 18/5/2014 13:03  Aggiornato: 18/5/2014 13:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Commenti liberi
@il_ras

Peccato che mi sia trasferito,sarei venuto volentieri.Se per caso l'evento venisse registrato fammelo sapere.


Stando al Corriere Berlusconi ha detto la sua anche su Grillo


:" Grillo è un pazzo, lo votano i disperati :"

Per poi aggiungere che è un pericolo per il nostro paese.

Ma il meglio arriva qui ( copio e incollo direttamente dal Corriere )

Berlusconi ha aggiunto «lo votano perché sono disperati, furiosi, inviperiti, sono incazzati per la situazione in cui si trovano che è molto peggiorata da quando ci sono questi tre governi non eletti dal popolo e pensano che l'unico modo per reagire sia votare questo pazzo». Ma non solo. Berlusconi non risparmia critiche al suo avversario: «Grillo è davvero un pericolo assoluto per il nostro Paese». E ha ribadito il paragone con Hitler: «qualche giorno fa ho preso i discorsi che hanno portato Hitler a assumere democraticamente il potere nel 1933, li ho purgati dagli accenni alle realtà contestuali, li ho ribattuti senza le cose concrete, ho messo in alto il nome di Grillo, li ho distribuiti a una dozzina di miei collaboratori, nessuno non li ha presi per buoni».

La verità è nel silenzio
Calvero
Inviato: 18/5/2014 18:17  Aggiornato: 18/5/2014 18:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Commenti liberi
____________
_______

Dio che due palle co' 'sta storia di Grillo come Hitler. Il Berlusca ha terminato anche la furbizia in cui sapeva eccellere, che così non fa altro che un favore a Grlllo, rendendolo più carismatico.

Grillo come Hitler? ... magari, sarei il primo a votarlo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
JohnTitor
Inviato: 18/5/2014 21:45  Aggiornato: 18/5/2014 21:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Commenti liberi
Un grande video con Claudio Borghi sull'euro:

https://www.youtube.com/watch?v=kpjRJ4kSMNo

dr_julius
Inviato: 18/5/2014 21:50  Aggiornato: 18/5/2014 21:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Commenti liberi
@Calvero

Non puoi votare Grillo.
Lui è OLTRE Hitler. A meno che Calvero non sia oltre Grillo!

Grillo: "io oltre Hitler" (ANSA di oggi delle 13:48)

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
toussaint
Inviato: 19/5/2014 16:50  Aggiornato: 19/5/2014 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
L'esercito ucraino da prova di grande attaccamento alla propria funzione di repressione della resistenza popolare nelle regioni del sud-est.
Ne è un esempio questo incredibile video in cui si vede l'equipaggio di un carro armato BMP che abbandona il proprio mezzo, a questo punto spero proprio per disertare, lasciandolo alla completa disponibilità della popolazione locale che, tra l'altro, inesperta di cose militari rischia una tragedia facendo partire un colpo che per pura fortuna non uccide nessuno.
Nel video si vede solo un anziano colpito da un mattone di un edificio il cui angolo è stato sbriciolato dal colpo di cannone.
Se questà è l'armata ucraina ci sarà da ridere nel prossimo futuro...

Ma che minchia di esercito è?


"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/5/2014 17:37  Aggiornato: 19/5/2014 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
oltre alle decine di migliaia di povere vittime sgozzate ecco che cosa hanno fatto i "combattenti per la libertà" finanziati dagli sceiccati e dalle potenze occidentali, al patrimonio storico e archeologico siriano.
Che Dio (se esiste e ci guarda) li stermini!!!
Viva Assad e i patrioti siriani di tutte le fedi religiose e di tutti gli orientamenti politici che lottano contro una guerra di aggressione imperialista!

Maalula, monasteri e icone distrutti dalla furia takfira

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 21/5/2014 11:51  Aggiornato: 21/5/2014 11:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
Intanto gli assassini con la stella di davide continuano ad ammazzare ragazzini palestinesi nella più totale impunità:

Ragazzini palestinesi uccisi a sangue freddo da Tsahal

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Giano
Inviato: 21/5/2014 17:03  Aggiornato: 21/5/2014 17:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Commenti liberi
Scoperta a Sassari: infezione provoca il cancro alla prostata

I risultati del report sono stati appena pubblicati su "Proceedings of the National Academy of Science Usa", organo ufficiale dell'Accademia americana.
(...)
«L'infezione studiata è quella da "Tricomoniasi": molto frequente e, purtroppo, sottostimata»

L'articolo de Lanuovasardegna

Nichiren
Inviato: 21/5/2014 18:10  Aggiornato: 21/5/2014 18:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Commenti liberi
Ovviamente il pretesto dell'operazione era quello di arrivare a Bin Laden.
Poche volte ne ho sentite così grosse.


http://www.corriere.it/esteri/14_maggio_21/spionaggio-cia-vaccini-usa-non-faremo-piu-a793cd62-e0a6-11e3-90e5-e001228dc18c.shtml

edit

La verità è nel silenzio
crunch
Inviato: 21/5/2014 22:12  Aggiornato: 21/5/2014 22:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Commenti liberi
putin e xi jinping brindano per lo storico accordo sul gas tra russia e cina

https://www.youtube.com/watch?v=qGPNFyQSRkA

oggi nell'indiffrenza di tv e giornali occidentali e' avvenuto qualcosa che avra' un influenza enorme per il futuro dell'intero pianeta

una delle due piu progredite potenze militari nonche' la piu importante per disponibilita' energetica ha stipulato un accordo trentennale per forniture energetiche con la piu grande economia del mondo in costante crescita del 9% annuo

evidentemente le sanzioni non hanno impedito a putin di fare un poker da far impallidire chiunque (siria, crimea, ucraina, cina)

ora, visto che probabilmente il prossimo passo sara' l'adozione di una moneta diversa dal dollaro per gli scambi tra russia e cina (dunque anche tra le nazioni ad esse collegate strategicamente ed economicamente), agli yankees non resta che scatenare una bella guerra...

ma ripeto, inaudito il poco spazio che i giornalisti nostrani hanno riservato all'avvenimento

toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:45  Aggiornato: 22/5/2014 11:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
9 soldati dell'esercito nazioccidentale di Kiev sono stati uccisi e decine sono rimasti feriti in due diversi attacchi condotti dall'Esercito della Repubblica Popolare di Donetsk-Novorossja, il cui governatore Valeri Bolotov ha lanciato la mobilitazione generale chiamando alle armi tutti gli uomini tra i 18 e i 45 anni.
il dado è tratto e qualcuno da questa parte del mondo sarà chiamato a risponderne nel prossimo futuro...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:51  Aggiornato: 22/5/2014 11:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
crunch, è già così.
il gas verrà pagato dai cinesi in Yuan che Gazprom girerà al circuito bancario russo che li utilizzerà per gli acquisti diretti di merci dalla Cina senza passare per le Corporation occidentali che su quei prodotti mettono solo il marchio, incrementando il prezzo per i loro profitti.
calcola che Putin ha già annunciato lo sganciamento dai circuiti interbancari occidentali e dai loro sistemi di credito elettronico (VISA, MASTERCARD, ecc.) e la creazione di un analogo sistema totalmente russo.
e aggiungici che gran parte dei capitali russi sono rapidamente tornati in patria dall'estero a causa delle minacciate sanzioni, ma già dalla crisi di Cipro e il quadro è completo.
direi che il Washington Consensus ha cagato fuori dal vaso, a meno che non vogliano veramente una folle guerra...



edit: o forse, ragionandoci bene, è vero il contrario.
in realtà, Washington sta tentando il disperato bluff perchè i servizi USA sapevano per certo che Putin tutte queste mosse le avrebbe comunque fatte, con o senza la crisi ucraina.
sia come sia, una cosa è certa, siamo ad un punto di svolta storico...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 12:17  Aggiornato: 22/5/2014 12:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
e subito dopo l'accordo Russia-Cina, ecco puntuale il terrorismo "fondamentalista", ossia Usraeliano che colpisce la Cina.
ma forse lorsignori non hanno capito con chi stanno giocando, a me sembra tutto veramente folle...

Attentato nello Xinjiang, 31 morti

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
crunch
Inviato: 22/5/2014 19:00  Aggiornato: 22/5/2014 19:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Commenti liberi
Citazione:
il gas verrà pagato dai cinesi in Yuan


si beh le forniture inizieranno tra 4 anni, ora gli USA hanno il cerino in mano, provocare la russia a oltranza prima dell'inverno oppure cercare un accordo con la mediazione dei tedeschi che sono quelli che hanno piu da perdere da tutta la faccenda....

nel frattempo esplosioni avvengono anche a mosca

http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_22/Esplosione-nel-centro-di-Mosca-6880/

e...come hai fatto giustamente notare una parte di ucraina non ci sta proprio a farsi manipolare dagli yankees

cmq per una analisi piu corretta occorre aspettare le elezioni ucraine

crunch
Inviato: 22/5/2014 19:10  Aggiornato: 22/5/2014 19:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Commenti liberi
Citazione:
9 soldati dell'esercito nazioccidentale di Kiev sono stati uccisi e decine sono rimasti feriti in due diversi attacchi condotti dall'Esercito della Repubblica Popolare di Donetsk-Novorossja


in realta' si tratta per lo piu di soldati di leva di 18 anni che rifiutatisi di sparare contro gente inerme sono stati a loro volta puniti e giustiziati da elementi di fazione destra uniti a mercenari CIA

toussaint
Inviato: 23/5/2014 17:06  Aggiornato: 23/5/2014 17:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
a questo link, post 6202, un video che testimonia dell'annientamento di un'unità di Pravy Sektor dell'oligarca sionista Igor Kolomoisky, da parte dell'unità d'elite dell'Esercito della Repubblica Popolare di Donetsk, il battaglione Vostok, l'unità più temuta dai golpisti di Kiev.
dal video si vede benissimo che uno dei caduti di Pravy Sektor ha il torace tatuato con svastiche e altri simboli nazisti.
il forum è quello di Italia-Russia, leggetelo, è molto interessante, riporta notizie dal teatro del conflitto e si possono leggere cose che non si leggono da nessun'altra parte, come il fatto che il Governo Popolare sia in aperto contrasto con l'oligarca locale, vicino a Putin, Rinat Akhmetov, che aveva dapprima difeso l'opzione federalista ma che negli ultimi giorni, forse anche su spinta del Cremlino, ha virato verso posizioni più possibiliste riguardo la tenuta delle elezioni.
per dire che la realtà è un pò più complessa di quella che ci dipingono, c'è anche un'opposizione russa alla politica di Putin, ritenuta troppo morbida nei confronti dell'Occidente.

forum italia-russia

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 23/5/2014 17:12  Aggiornato: 23/5/2014 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
altri orrori dalla nuova europa kieviana:

VI RACCONTO LA VITA SOTTO LA RIVOLTA DI MAIDAN



di Elena Saftenku*



Avevo una collaboratrice. Si chiamava Shevko Alla Nikolaevna. Era un’anziana scienziata dell’istituto di Fisiologia A.A. Bogomolez di Kiev. È stata uccisa lo scorso 5 marzo, nel suo appartamento. Non era un’eroina e non aderiva ad alcun partito. Alla Nikolaevna è stata vittima del colpo di Stato. Una vittima come molti altri, di cui nessuno scriverà.

Alla Nikolaevna da quasi venti anni dirigeva il Dipartimento di informazione scientifica. Aveva il compito di preparare le conferenze del nostro istituto, prendeva la parte nella creazione dei film scientifici, si occupava dalla biblioteca e dei servizi scientifici internazionali.

L’Istituto Bogomolez era il migliore del Paese già all’epoca dell’Unione Sovietica nei campi della elettrofisiologia e della membranologia. Era, ed è, famoso nel tutto il mondo. Dopo la fine dell’URSS la maggioranza degli scienziati sono emigrati per cercare miglior vita e migliori guadagni. È sempre stato sufficiente fare il nome di Platon Kostiuk (l’ex direttore dell’Istituto, morto nel 2010) per poter entrare nei migliori istituti negli Stati Uniti e in Europa.

Alla Nikolaevna soffriva molto, come noi tutti, la lenta agonia in cui stava sprofondando il settore scientifico in Ucraina. Era ossessionata dalla conservazione della memoria storica del nostro passato: conservava le biografie dei nostri più eminenti studiosi, intervistava gli scienziati ancora in vita, raccoglieva materiale fotografico. Negli ultimi dieci anni Alla Nikolaevna ha scritto e curato l’edizione di cinque biografie di altrettanti accademici: P.G. Kostiuk, V.I. Skok, P.M. Serkov, M.F. Shuba, N.N. Syrotinin. Inoltre ha scritto articoli sulla storia della neuroscienza e sulle scoperte fatte dai nostri scienziati.

Suo marito era morto da tempo. E così da anni condivideva l’appartamento con un’amica. Abitavano in via Grushevski. Poco più su rispetto allo stadio della Dynamo. A due passi da Maidan. Una delle strade dove avvenivano gli scontri più duri tra polizia e manifestanti. Le barricate bloccavano la via.

Io e lei parlavamo spesso. Si discuteva della vita, degli eventi quotidiani, dei problemi di salute. Entrambe non capivamo perché era necessaria la protesta di Maidan. Mancava meno di un anno alle prossime elezioni presidenziali, e Yanukovich non aveva nessuna possibilità di successo. Ci dicevamo che il nostro Paese sarebbe potuto essere indipendente solo quando avrebbe avuto una propria industria, e non com’è ora un semplice mercato di sbocco delle industrie di altri Paesi.

Poi la situazione è divenuta sempre più critica. E così abbiamo cominciato a sdegnarci per l’abbattimento del monumento a Lenin nel centro della città che era rotto in pezzi dai radicali ucraini. Non perché era il monumento a Lenin, ma perché era un bellissimo monumento storico, realizzato da uno scultore famoso. Supponevamo, anche, che dopo un tale inizio i dimostranti avrebbero attentato anche ad altri monumenti. Purtroppo, è quello che accadde. Vennero abbattuti e deturpati decine di monumenti, in tutto il Paese. Quello a Dimitri Manuilski, l’uomo che aveva capeggiato la delegazione ucraina alla conferenza costitutiva delle Nazioni Unite. Quello al Santo principe Vladimir. E ancora. Quello al feldmaresciallo Michail Kutuzov, vincitore della guerra con Napoleone. Il monumento al Militare-liberatore sovietico.

Con Alla Nikolaevna ci eravamo anche molto preoccupate di quello che stava accadendo in via Grushevski, dal lato dello stadio e degli edifici governativi. Da gennaio in strada bruciavano copertoni di automobili. Da quello che so, nei Paesi dell’Unione Europea è persino vietato sotterrarli i copertoni se si è in città, figurarsi bruciarli. Medici e ambientalisti sono molto chiari in proposito: il loro fumo è cancerogeno.

Su alcune riviste scientifiche ho letto che gli abitanti di Kiev avrebbero sofferto di tumori, che ci sarebbe stata un’ecatombe di morti dovute al cancro, specialmente di persone cagionevoli di salute. Alla Nikolaevna viveva dall’altro capo della strada, ma il fumo si sentiva comunque forte. Ne sentivamo l’odore persino all’Istituto Bogomolez, che si trova a dieci minuti di cammino dalle barricate.

Poi è accaduto. Alla Nokolaevna era scomparsa dagli eventi sanguinosi del 21 febbraio. Nelle settimane seguenti a quei fatti c’era stato il caos. La metro non funzionava più e in città non c’era più traccia di polizia. A difendere l’ordine ora c’erano i ragazzi di Maidan, armati di bastone. E così Kiev era in balia di bande criminali e di squadracce di Maidan.

C’era anche la violenza politica. Leggevamo sui giornali delle aggressioni compiute da ragazzi di Settore Destro. Avevano rotto il cranio a un passante in via Lev Tolstoi, avevano ucciso a colpi di mitra tre poliziotti nel distretto in cui vivo (sull’altra sponda del Dnepr), avevano catturato la figlia del sindaco come ostaggio, per farlo diventare (con successo) ubbidiente ai loro voleri, picchiavano, rapinavano passanti e banche, terrorizzavano le famiglie degli avversari politici. Facevano tutto questo senza correre alcun rischio, perché erano gli eroi di Maidan. A loro tutto era permesso.

E così assassinarono anche Alla Nikolaevna. La sua amica e coinquilina ci ha raccontato che un giorno hanno suonato alla porta. Erano i ragazzi di Maidan, armati di bastoni. Hanno iniziato subito a picchiare Alla Nikolaevna, sulla testa. Poi hanno legato l’amica. Il loro era un bell’appartamento. In casa avevano pellicce, gioielli e altri oggetti preziosi. Si sono portati via tutto.

Un delitto che sarebbe di sicuro rimasto impunito. Gli aggressori questo lo sapevano. E così è stato. I ragazzi di Maidan non potevano essere denunciati.

Noi all’istituto l’abbiamo saputo quando Alla Nikolaevna era già stata sepolta. Nessuno ha avuto il coraggio di raccontare la verità pubblicamente. La verità ce la siamo raccontata solo sottovoce. A Kiev la verità non si può più dire. Si rischia troppo.

Da allora le cose sono migliorate? No. Le squadracce fasciste girano ancora armate. La polizia non controlla niente. Ora c’è la giustificazione della minaccia separatista, della minaccia della Russia. Ma quello che sta accadendo nel resto del Paese è solo una reazione agli eventi di Kiev. E i nazisti sono sempre stati tali, pericolosi. Non sono mai stati e non sono tuttora dalla parte giusta. Non è possibile.

Chi è il colpevole di quello che è accaduto e sta accadendo in Ucraina? Qualcuno dirà i fascisti, qualcun altro gli oligarchi, altri ancora l’Occidente. E tutti avranno ragione. Qui nessuno dubita più che nel 2004 la rivoluzione non fossa stata organizzata e finanziata dagli Stati Uniti. E già allora i fascisti ebbero un loro peso, vennero coccolati. Ma la sinistra era ancora forte, e gli impedirono di marciare in città.

Nel 2009 le cose sono cominciate a cambiare. I fascisti hanno cominciato a marciare due volte l’anno: nel giorno della nascita del capo dei nazionalisti ucraini Stepan Bandera e nel giorno della creazione dell’Armata insurrezionale ucraina, quella che ha collaborato con i nazisti durante l’occupazione tedesca, quella che fucilava i militari sovietici e i partigiani. Marciavano senza nessun ostacolo per il centro di Kiev. Lo facevano con le fiaccole e gridando slogan che incitavano alla violenza: impiccare i comunisti («i comunisti, sul ramo»), tagliare i russi con i coltelli («i russi, sui coltelli»), uccidere gli ebrei. Nessuna di queste marce è stata mai proibita, nessuno di loro è stato mai arrestato, nessuno di loro è stato mai condannato.

La violenza nazista non ha alcun collegamento con la necessità dei cambiamenti sociali. Ha molto a che fare con gli istinti irrazionali e animaleschi della gente, invece. A questo servono gli slogan che gridano e ripetono fino all’ossessione. Slogan copiati alla lettera da quelli nazisti di 80 anni fa. Le stesse folle narcotizzate. Le stesse bugie. Lo stesso rovesciamento dei fatti.

Chi pensa che nel proprio Paese tutto questo non potrà arrivare mai, si sbaglia di grosso. In Ucraina anche noi pensavano così prima del 2004.



* Elena Saftenku lavora come ricercatrice seniore nel Dipartimento della fisiologia generale del sistema nervoso all’Istituto di Fisiologia A.A. Bogomolez di Kiev.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 23/5/2014 17:17  Aggiornato: 23/5/2014 17:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Commenti liberi
crunch, ho letto ora il tuo post.
hai ragione, sembra proprio sia andata così, ormai nessuna notizia in Occidente può considerarsi attendibile, per cui ho deciso di cercare altre fonti, tipo quella cui mi riferisco nei post qui sopra.
comunque, oltre all'eliminazione dei soldati che si rifiutano di sparare sembra che ci siano clamorose situazioni di fuoco amico.
ad esempio, sembra che in un'altra situazione gli elicotteri di Kiev abbiano sparato su un check point della milizia popolare, ma non erano stati informati che il check point era già stato preso dall'esercito di Kiev.
insomma, hanno massacrato i loro.
se continua così, a breve non ci sarà proprio più un esercito ucraino.
meglio...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
perspicace
Inviato: 25/5/2014 9:53  Aggiornato: 25/5/2014 9:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
polaris
Inviato: 25/5/2014 10:45  Aggiornato: 25/5/2014 10:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Commenti liberi
Dopo il man on the armchair è il turno di terminator. La prima conferenza ONU sui robot soldati.

Terminator è (già) tra noi.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
metodico
Inviato: 27/5/2014 22:17  Aggiornato: 27/5/2014 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2013
Da: bologna
Inviati: 55
 Re: Commenti liberi
segnalo che questa sera Gianni Lannes era l'ospite programmato in radio per Border Nights,
ma lo speaker ha informato in apertura che Lannes non ci sarà perchè ha comunicato

di aver subito un incidente in mare


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA