Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Inviato da Redazione il 10/12/2013 16:20:00 (8914 letture)



Video n. 2.

Lettera aperta a Leonardo Gallitelli, Comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Alessandro Pansa, capo della Polizia di Stato e Claudio Graziano, Capo di stato maggiore dell'Esercito italiano.

"Mi rivolgo a voi che avete la responsabilità della sicurezza del Paese. Questo è un appello per l'Italia. Il momento storico che stiamo vivendo è molto pericoloso. Le istituzioni sono delegittimate. La legge elettorale è stata considerata incostituzionale. Parlamento, Governo e Presidente della Repubblica stanno svolgendo arbitrariamente le loro funzioni. E' indifferente che qualche costituzionalista, qualche giornalista, qualche politico affermi il contrario, questi sono i fatti, questo è il comune sentire della nazione.

I partiti sono anch'essi delegittimati dai continui scandali, dalla trattativa Stato - mafia, dalla contiguità di alcuni loro membri con la criminalità organizzata, ...


... dall'indifferenza verso i problemi del Paese, dall'appropriazione indebita di 2,3 miliardi di euro di finanziamenti pubblici bocciati dalla volontà popolare attraverso un referendum. La gestione della cosa pubblica, dei servizi sociali, dalla sanità alla scuola alla sicurezza è allo sbando. L'economia è al tracollo, la disoccupazione, in particolare giovanile, sta arrivando a livelli intollerabili, la piccola e media impresa sta scomparendo.

Il Governo è inesistente, capace solo di continue dichiarazioni di ottimismo subito smentite dai fatti il giorno seguente. I partiti hanno occupato ogni spazio, dall'economia, all'informazione, alla destinazione dei soldi pubblici per foraggiare le lobby da cui provengono spesso i loro appartenenti. L'Italia ha perso la sovranità monetaria, la sovranità fiscale e si appresta a perdere ben presto anche quella economica con l'ipotesi più che probabile di essere strangolata dalle politiche recessive del Fondo Monetario Internazionale.

Gran parte dei cittadini è tenuta all'oscuro della reale situazione in cui versa il Paese grazie a un regime di disinformazione che pone l'Italia al 70esimo posto per la libertà di stampa dopo molti Stati del cosiddetto Terzo Mondo. I disordini di ieri in tutta Italia sono per la maggior parte dovuti a gente esasperata per le sue condizioni di vita e per l'arroganza, la sordità, il menefreghismo di una classe politica che non rinuncia ad alcun privilegio, tesa soltanto a perpetuare sé stessa.

La protesta di ieri può essere l'inizio di un incendio o l'annuncio di future rivolte forse incontrollabili. Alcuni agenti di Polizia e della Guardia di Finanza a Torino si sono tolti il casco, si sono fatti riconoscere, hanno guardato negli occhi i loro fratelli. E' stato un grande gesto e spero che per loro non vi siano conseguenze disciplinari. Vi chiedo di non proteggere più questa classe politica che ha portato l'Italia allo sfacelo, di non scortarli con le loro macchine blu o al supermercato, di non schierarsi davanti ai palazzi del potere infangati dalla corruzione e dal malaffare.

Le forze dell'Ordine non meritano un ruolo così degradante. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro. Nelle prossime manifestazioni ordinate ai vostri ragazzi di togliersi il casco e di fraternizzare con i cittadini. Sarà un segnale rivoluzionario, pacifico, estremo e l'Italia cambierà.

In alto i cuori."

Beppe Grillo

Fonte

[Grazie a Musicband per la segnalazione]

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
niky6900
Inviato: 10/12/2013 16:39  Aggiornato: 10/12/2013 16:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2012
Da: Torino
Inviati: 45
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Non so descrivere l'emozione nel vedere queste scene..
E' in questi momenti che si scrive la storia, è in questi momenti che possiamo cambiare veramente le cose.. Il buon esempio e le parole degli uomini che ci ispira alla volontà di agire nel buon senso delle cose..
Se il popolo sarà unito, allora si scriverà la storia e non saremmo più schiavi di questo sistema..

Citazione:

"In alto i cuori"

Ci riprenderemo la libertà

mangog
Inviato: 10/12/2013 16:50  Aggiornato: 10/12/2013 16:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Chissà perché a Roma, dove di solito arrivano milioni di persone "organizzate" per protestare contro questo o quello, il movimento dei forconi consiste di 4 gatti. Il fatto che a Roma non ci sia stata nessuna fiumana umana armata di forconi è indice di estrema spontaneità della protesta.
Eh si.. a Roma lo statale (della peggior specie.. quello che lavora imboscato nei ministeri.. all'INPS.. come commesso a Montecitorio a Palazzo Madama. ) regna sovrano.. figuriamoci se solidarizza con il movimento..

Sertes
Inviato: 10/12/2013 17:05  Aggiornato: 10/12/2013 17:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
I giornali del partito unico l'hanno presa bene:


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Calvero
Inviato: 10/12/2013 17:12  Aggiornato: 10/12/2013 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
________________
_____________

Urge un commento da parte di Ivan, ne sentiamo tutti il bisogno.

Sertes, cortesemente, manda una notifica all'interessato

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
f_z
Inviato: 10/12/2013 17:36  Aggiornato: 10/12/2013 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Sembrera' una cosa buona quella di togliersi i caschi ma io non mi fido degli sbirri!

Io sento puzza di marcio come chi ha scritto questo articolo sulla cosa.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
DjGiostra
Inviato: 10/12/2013 17:36  Aggiornato: 10/12/2013 17:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Io sinceramente mi sono meravigliato che Grillo non abbia cavalcato l'onda
sin dall'inizio..
(Magari l'ha fatto e io non me ne sono accorto..)
@Calvero:
Citazione:
Urge un commento da parte di Ivan, ne sentiamo tutti il bisogno.

Di la verita'.. Un po' sei sadomaso !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
yarebon
Inviato: 10/12/2013 17:43  Aggiornato: 10/12/2013 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Visto che su luogocomune c'è gente meritoria e che stimo e fuori da molta disinformazione del web, vorrei fare una domanda riguardo il gesto del togliersi i caschi, al di là del simbolismo positivo, vorrei qualche input più pratico.
Per me è chiaro credo anche in base alle procedure (ma potrei dire una cazzata), nel pieno di una manifestazione, i poliziotti non possono togliersi i caschi, ma sul web girano voci diverse:
-la questura sconferma tutto dicendo che non è un gesto di solidarietà (questa è la verità, ma tutto sommato sarebbe stato assurdo che la questura avesse appoggiato quei poliziotti, quindi obiezione stupida)
- nella manifestazione erano presenti ultras, forze di estrema destra e questo è l'unico motivo di quel gesto
- un gesto strumentalizzato che non ha nulla a che fare con la solidarietà ai cittadini

Ho riportato le opinioni più pessimiste, forse la verità sta nel centro:
stiamo arrivando ad un periodo di ebolizione e forte rabbia, gli stessi poliziotti sono sempre meno pagati ed oltre ad essersi rotti le palle di difendere gente che li tratta come carne da macello, hanno fatto un gesto più che di solidarietà, politico, diciamo di distensione, visto anche il probabile aumento di queste manifestazioni.

Spiderman
Inviato: 10/12/2013 17:43  Aggiornato: 10/12/2013 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
La risposta a Giachetti!

Il fuoco amico di Giachetti

Giachetti ha ragione. Il commento dell'utente da lui citato è vergognoso ed è quanto di più lontano dallo stile e dal linguaggio degli attivisti del M5S. Se si sente diffamato Giachetti deve immediatamente rivolgersi alla polizia postale e querelarlo. Il blog collaborerà con le autorità. Nilo Pacenza, così si firma il commentatore, è il fondatore della pagina facebook del comitato per la candidatura di Renzi alle primarie "Adesso Carpi". I pidimenoellini si minacciano di morte sul Blog? O si tratta di schizzi di merda digitali lanciati per screditare ancora una volta il M5S e bollarlo come pericoloso e violento agli occhi dell'opinione pubblica? E' un'operazione squallida degna dei peggiori regimi autoritari e infatti rilanciata da tutti i media di regime con Repubblica in testa.
Giachetti è una persona che ha avuto almeno una buona idea proponendo la decadenza del Porcellum e il M5S ha votato la sua mozione contrariaramente al suo partito, ma è abusivo e non deve più entrare in Parlamento. Lo sa anche lui. Darebbe un segnale forte a tutto il Paese se riprendesse a mangiare e si dimettesse subito.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
music-band
Inviato: 10/12/2013 17:51  Aggiornato: 10/12/2013 17:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Quello che sta succedendo è tutto da interpretare; se lo avessi visto 10 anni fa mi sarei commosso anch'io... Ma 10 anni fa dormivo della grossa

Vorrei proporre uno spunto passandovi QUESTA riflessione raccolta da qualcuno su Facebook che mi sembra un ottimo spunto per poter ragionare

Stefo
Inviato: 10/12/2013 18:00  Aggiornato: 10/12/2013 18:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
"Quanto di più lontano dallo stile e dal linguaggio degli attivisti del M5S". Ma certo, come no. Basta andare sul sito di Beppe Grillo e dare una letta ai commenti per verificare.

Sertes
Inviato: 10/12/2013 18:12  Aggiornato: 10/12/2013 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
yarebon ha scritto:
Visto che su luogocomune c'è gente meritoria e che stimo e fuori da molta disinformazione del web, vorrei fare una domanda riguardo il gesto del togliersi i caschi, al di là del simbolismo positivo, vorrei qualche input più pratico.


Io ho letto che era un atto dovuto ad un ordine della questura sia sul Giornale che su Giornalettismo, quindi adesso so per certo che non era così.

Magari fosse così facile scoprire la verità quanto lo è capire il falso.


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
peonia
Inviato: 10/12/2013 18:15  Aggiornato: 10/12/2013 18:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@Mangog,


l'appuntamento a Roma è domani 11 a Piazza Colonna per "assediare"
il Parlamento....vedremo!


Per tutti, nel frattempo, visto che la Questura di Torino ha detto cose, false ecco una rettifica

http://www.italianinsane.info/2013/un-poliziotto-che-preferisce-restare-nellanonimato-x-evitare-problemi/

io credo che qualcosa stia cambiando, finalmente

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
perspicace
Inviato: 10/12/2013 18:17  Aggiornato: 10/12/2013 18:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Dal link di Music-Band:

Rivolta del 9 Dicembre? Una controproducente ed equivoca illusione di cambiamento

Sono consapevole che alcuni redattori del quotidiano online L'Indipendenza ed alcuni amici libertari (che stimo) stiano appoggiando attivamente (a titolo personale e per esasperazione a fronte del trend socio-economico del Paese) la cosiddetta 'rivolta del 9 Dicembre', ma a mio avviso l'intento emerso ed attuato dai vari gruppi di tale variegato movimento è sbagliato, non è nel segno della rivolta fiscale da parte dei produttivi taxpayers quanto piuttosto nel segno del peggior sindacalismo questuante e populista.
Voglio essere chiaro e profetico nel giudizio che mi sono fatto alla luce del suo avvio e delle sue premesse: questa sedicente rivolta del 9 Dicembre non è l'esordio de La rivolta d'Atlante randiana (quella si chiama delocalizzazione industriale e secessione individuale) ma solo una controproducente cacofonica cialtronata in stile greco, da equiparare ad Occupy Wall Street o agli indignados.

Tale rivolta, da tempo preannunciata dai suoi promotori e responsabili, è del tutto priva di coerenza di fondo, di principi, di precisi e definiti obbiettivi, di scopo, di prassi e motivazioni condivisibili in nome della vera libertà degli individui e del mercato.
In primo luogo appare evidente che vi sia un equivoco di fondo a partire dai suoi organizzatori: gran parte delle proteste sono organizzate da personaggi, gruppi e sigle che protestano per avere più Stato, più italianità, più assistenzialismo, più protezionismo, più inflazione monetaria, autarchia, e persino un tavolo di trattativa col governo che legittimi le loro assai discutibili tesi politico-economiche.
Tant'è che massmediaticamente la rivolta viene già definita correttamente come anti-austerity e per un maggior interventismo della politica nazionale in ambito economico, il che è una descrizione calzante alla luce delle proposte (a livello politico, monetario ed economico) ratificate e promosse ufficialmente dagli organizzatori della rivolta nei loro manifesti e proclami telematici (rammento che tale manifesto dei rivoltosi è documento che è stato redatto e approvato non solo dal Movimento dei Forconi siculi ma anche dalla veneta ed indipendentista LIFE).

Tale "patto di sindacato" tra soggetti che in teoria dovrebbero essere antitetici tra loro per motivazioni culturali e geografiche, fa emerge in maniera alquanto stridente lo strabismo e il compromesso di fondo (all'italiana) di una simile protesta, la quale di certo non può essere né sul piano dell'autodeterminazione territoriale né sul piano fiscale l'avvio di un Boston Tea Party.
Il velleitarismo leninian-fascio-giacobino che trasuda da tale scomposta rivolta, promossa da gente confusa ed arrabbiata ma perlopiù priva di una chiara idea dei veri problemi di fondo della penisola, da improvvisati capipopolo emuli di Grillo o che si ispirano a Mussolini, e dai soliti professionisti della violenza di piazza (ultras, centri sociali, gruppi nazi-fascisti), è solo un assist a Roma e alla politica di Palazzo per una successiva maggior repressione fiscale dei portafogli e dei territori già oggi più tartassati.
Di fatto le proteste non stanno danneggiando i politici, gli uffici pubblici, l'Agenzia delle Entrate, gli enti locali e l'apparato pubblico-istituzionale coercitivo dello Stato (ovvero il vero nemico che si dovrebbe contrastare), ma paradossalmente costituiscono solo un ulteriore aggravio per chi quotidianamente produce e lavora ed è già vessato dal Leviatano.

Basta questo per comprendere come il consenso di tali rivoltosi scemerà proprio tra chi in teoria dovrebbe unirsi alla protesta, trovando invece ascolto tra i tax-consumers, gli approfittatori e i parassiti di sistema, pronti ad esaltarla in nome dell'ordine, della sicurezza, della "pace sociale" approvando democratiche leggi liberticide a nome del popolo, per il popolo, con il popolo e sul popolo, ovviamente sovrano.
La forma delle rivolte messe in atto denunciano una implicita e diffusa mancanza di rigore teorico; non si contesta l'anatomia dello Stato ma solo la forma dell'attuale governo (quale sua rappresenza di governanti), cercandone da esso addirittura una illogica legittimazione (e presumibilmente qualche tornaconto).
Anche laddove viene colpita Equitalia lo si fa a partire da motivazioni fallaci circa la sua sedicente "proprietà privata" a partire da disinformazione e propaganda tipicamente complottista ed anti-capitalista veicolata da frange ben poco liberiste e libertarie.
In generale, tale rivolta non si sta configurando né in termini puramente nonviolenti né come sciopero fiscale.

Chi ha letto For Good and Evil di Charles Adams dovrebbe porsi qualche legittimo dubbio circa lo scenario verso cui una rivolta priva di tale rigorosa connotazione fiscale potrebbe degenerare.
Se davvero coloro i quali muovono la protesta avessero voluto inequivocabilmente abbattere l'attuale sistema, avrebbero optato fin dall'inizio per organizzare e promuovere un pacifico sciopero fiscale, quale forma di resistenza e disobbedienza civile nonviolenta di fronte allo Stato ladro aggressore dei diritti naturali individuali.

Come disse Gandhi, «rifiutarsi di pagare le tasse è uno dei metodi più rapidi per sconfiggere un governo».
La campagna del Mahatma Gandhi per l'indipendenza dell'India ebbe uno dei suoi punti chiave nella protesta fiscale nei confronti degli occupanti britannici; tale resistenza nonviolenta ebbe il suo culmine il 12 Marzo 1930, con la famosa marcia del sale (in opposizione alla tassa sul sale imposta monopolisticamente dal governo britannico a tutti i sudditi dell'India) da Ahmedabad a Dandi.
I rivoltosi stanno attuando questo? No, picchettano, occupano e fanno chiudere o sospendere a tempo indeterminato con la forza delle private attività commerciali di oneste persone produttive, oppure bloccano coercitivamente la libera circolazione degli automezzi all'interno del Paese o verso i valichi con l'estero.

Tutto questo non è accettabile per chiunque ritenga segno di civiltà il rispetto della libertà economica ed individuale del prossimo.

Può un liberale coerente sostenere o partecipare a una rivolta di tal genere la quale viola l'assioma di non-aggressione? Essere una singola minoranza, all'interno di una massa schiamazzante collettivismo e avente palesi obbiettivi difformi a quelli di meno Stato e più lassez-faire, rende poco opportuno a priori tentare un tal genere di presenza e partecipazione.

Non avere ben chiaro, a livello complessivo, con chi, per chi o per che cosa si scenda in strada, rischia solo di generare maggior frustrazione a fronte della falsa sensazione di essere "epici ed eroici fautori di un cambiamento", il quale nella migliore delle ipotesi sarebbe gattopardesco (non avendo margini di realizzazione e di consenso condiviso neppure tra i partecipanti a tali rivolte), mentre nella peggiore sicuramente produrrebbe un esito ulteriormente deleterio in ambito socio-economico.

Tale illusione è ben peggiore dell'essere meri "rivoluzionari da tastiera"; gli individui liberi consapevolmente e volontariamente possono promuovere con la tastiera del computer una pacifica battaglia culturale divulgativa fatta di idee e principi al fine di sensibilizzare e far meditare il prossimo, il tutto senza attuare alcuna forma di violenza, dunque in antitesi con le deliranti motivazioni e le illiberali pratiche che ufficialmente stanno connotando e caratterizzando tale pseudorivoluzione demo-proletaria.

Come disse Edmund Burke: «preservando il mio principio incrollabile, riservo la mia attività a sforzi razionali», per quanto sopra accennato, a mio personale giudizio (condivisibile o meno da altri, poco mi importa), tale rivolta del 9 Dicembre non si qualifica, per motivazioni, metodi o finalità, nell'ambito dello sforzo razionale degno di essere compiuto.

La promozione di una prospettiva di libertà economica ed individuale non passa attraverso una rivolta che applica lo squadrismo e che invoca, quali soluzioni per questa fallita e disastrata entità geografica, più Stato e maggior interventismo politico, esaltando la Costituzione, l'inno e il tricolore italiano.


- - - - - -

Queste sono le parole di una persona che ha capitola via, le quoto parola per parola!

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Det.Conan
Inviato: 10/12/2013 18:21  Aggiornato: 10/12/2013 18:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Comunque la situazione è seria.
Quest'ultima settimana le strumentalizzazioni dei media a danno del M5S hanno ingranato un'altra marcia.
Si è passati da "inutili" e "ridicoli bamboccioni" a "eversori" e "fascisti".
Partendo dal nulla.
Qui un articolo di Travaglio (sì lo so pure io che Travaglio non vale nemmeno l'unghia destra di Mazzucco ma è uno dei pochi che "difende" il Movimento sul mainstream) :

Travaglio e Dario Fo difendono Grillo

Fra cui :

Uno scatenamento di bugie, calunnie, diffamazioni e invenzioni che non ha eguali in Europa e che si può spiegare soltanto con il maremoto che l'irruzione di quel movimento postideologico e antisistema ha provocato nelle acque stagnanti del bipolarismo all'italiana, o meglio nella sua proiezione giornalistica. Dove per decenni si sono fronteggiate una stampa di destra e una di sinistra, entrambe embedded che scambiano per "libera informazione" le loro guerricciole combattute per conto terzi.

Il punto è che i media stanno preparando i cittadini ad accettare l'idea che il M5S sia eversivo.
Devono creare dei precedenti,una cortina fumogena,una mitologia attorno a questa idea per renderla accettabile quando servirà alla bisogna.
Questi sono capaci di tutto.
Pure di fare del male a qualche giornalista famoso per poi dare la colpa a un "grillino".
Si prepara la strategia della tensione e questa manifestazione mi puzza troppo.

P.s : leggendo i commenti su Repubblica,Fq ed altri house organ del Pd e facendo la tara sui trolls, l'unica cosa che si nota è il livello di aizzamento a cui sono stati sottoposti gli elettori di "sinistra" (??) contro Grillo e il Movimento.
E' un profluvio di offese,prese per il culo e odio che non trova riscontro nemmeno nel 20 % dei commenti sul blog di Grillo.
C'è una parte di italiani che odia il M5S senza motivo alcuno.
Un esempio lampante della potenza propagandistica dei nostri mezzi di informazione.


Inoltre molti elettori del M5S capiscono che il problema sono anche tutti quegli italiani che continuano a votare per il Partito Unico.

L'unico esito possibile di questo scontro ha un nome : GUERRA CIVILE

Sertes
Inviato: 10/12/2013 18:21  Aggiornato: 10/12/2013 18:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
music-band ha scritto:
Vorrei proporre uno spunto passandovi QUESTA riflessione raccolta da qualcuno su Facebook che mi sembra un ottimo spunto per poter ragionare


Dì la verità, l'ha scritta il Conte Mascetti?

Io mi sono fermato a "Il velleitarismo leninian-fascio-giacobino che trasuda da tale scomposta rivolta"

EDIT: scusate, l'ho capita adesso, è un altro di quelli che cercano un qualsiasi alibi per non pagare le tasse.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
yarebon
Inviato: 10/12/2013 18:29  Aggiornato: 10/12/2013 18:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Io ho letto che era un atto dovuto ad un ordine della questura sia sul Giornale che su Giornalettismo, quindi adesso so per certo che non era così. Magari fosse così facile scoprire la verità quanto lo è capire il falso.


Giornalettismo è davvero tra i siti più squallidi di "informazione" sul web. Una di quelle vetrine che attira molti boccaloni ed infatti non è un caso che la notizia della questura è partita da lei, però in questo caso il comunicato ufficiale c'è stato.

Sertes
Inviato: 10/12/2013 18:35  Aggiornato: 10/12/2013 18:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ma porca troia, leggete questa:

SIULP, sindacato polizia: abbiamo tolto il casco in segno di solidarietà e condivisione

Togliersi il casco in segno di manifesta solidarietà e totale condivisione delle ragioni a base della protesta odierna di tutti i cittadini che hanno voluto gridare basta allo sfruttamento e al soffocamento dei lavoratori e delle famiglie italiane, è un atto che per quanto simbolico dimostra però che la misura è colma e che i palazzi, gli apparati, e la stessa politica ormai sono lontani dai problemi reali dei cittadini e troppo indaffarati ai giochi di potere per la propria sopravvivenza e conservazione della casta.

Ecco perché il governo in primis e il ministro Alfano a seguire, bene farebbero al ascoltare il Sindacato e prima ancora i cittadini di questo Paese; giacchè la misura e colma e se non si inverte questa tendenza a chiedere sempre e maggiori sacrifici in cambio di nulla, a maggior ragione quando non si da il buon esempio cominciando a rinunciare i propri privilegi che sono tanti, anzi troppi, si ricordino il passaggio biblico nel quale si afferma: “terribile sarà l’ira degli onesti”.

Lo afferma Felice Romano, Segretario Generale del SIULP

Imola Oggi

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Marzo
Inviato: 10/12/2013 18:36  Aggiornato: 10/12/2013 18:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
yarebon
Inviato: 10/12/2013 18:37  Aggiornato: 10/12/2013 18:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Sertes conosco questo comunicato e so dei vari sindacati di poliziotti che sostengono quel gesto. La dichiarazione della questura c'è comunque stata.

Spiderman
Inviato: 10/12/2013 18:42  Aggiornato: 10/12/2013 18:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Come dice Music, quello che vediamo è sicuramente da interpretare, è probabile che gli stessi poliziotti che oggi si sono tolti il casco, domani ci manganellano se andiamo a protestare in piazza. Gli stessi poliziotti, però, non sono altro che "carne da macello" per il sistema e per i politici, carne da macello da 1300 euro il mese, con una famiglia e una vita da mandare avanti, con gli stipendi che paghiamo noi! Sotto quelle divise, ci sono uomini (anche se a volte dimostrano il contario e sembrano robot), in grado di pensare e capire dove sta la cosa giusta. Ora, non gridiamo al miracolo, ma non sottovalutiamo il gesto.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Pyter
Inviato: 10/12/2013 19:06  Aggiornato: 10/12/2013 19:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Il governo con una nota tiene a precisare, preso atto del comunicato della questura, che la decisione dei poliziotti di togliersi il casco è da addebitare all'azione inconsulta di alcuni settori deviati delle forze dell'ordine.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
gelu
Inviato: 10/12/2013 19:20  Aggiornato: 10/12/2013 19:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ecco un'interpretazione diversa dal blog di Franceschetti

peonia
Inviato: 10/12/2013 19:21  Aggiornato: 10/12/2013 19:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
cavillo
Inviato: 10/12/2013 19:28  Aggiornato: 10/12/2013 19:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ucci ucci ucci sento odor di cristianucci…
Mi limito a constatare che "il prezzo della libertà è l'eterna vigilanza"; detto di Thomas Jefferson ripreso anche da Karl Popper con riferimento al clima sociale nel quale siamo immersi, nel quale l'aspetto emotivo conta molto di più della elaborazione del pensiero razionale.
I Romani dicevano panem et circenses, magari oggi gnocca e pallone (o quello che preferite) oppure invertendone la valenza da satisfattiva, con lo scopo di placare la plebe, a depauperativa (da papera - qua qua - non ho resistito - lo so già e' inutile che me lo dite - sono troppo scemo), con lo scopo di far sollevare la plebe, si può ipotizzare ingiustizia sociale, malaffare e peggioramento delle condizioni di vita (oppure quello che non preferite e vi fa incazzare di più), ma il meccanismo è sempre lo stesso da secoli.
Il gancio affonda sempre nell'aspetto emotivo ed in men che non si dica ci si trova appesi alla rotaia del mattatoio.
Anche l'articolo preso a spunto per una riflessione contiene delle verità incontestabili, anche con riferimento all'azione dell'Avv. Gandhi, ma, come già qualcuno ha fatto notare, puzza di supercazzola.
Viviamo in un mondo nel quale è molto più facile che la polpetta avvelenata ci sia, piuttosto che no.
A pensare male si fa sicuramente peccato, ma spesso ci si azzecca.

peonia
Inviato: 10/12/2013 19:41  Aggiornato: 10/12/2013 19:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
IL BLOCCO DEL 9 DICEMBRE E' STATO DECISO DA MESI!

http://www.youtube.com/watch?v=8_3vZBQFR4U

ci vogliamo tenere i politici che abbiamo? non vi siete rotti i.....?
volete rivotare le primarie??????????

cambiare tutto per non cambiare nulla è una frase del cazzo!

ditemi quale è la vs proposta!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pyter
Inviato: 10/12/2013 20:24  Aggiornato: 10/12/2013 20:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Le autorità italiane presenti ai funerali di Mandela:


Bisogna cercare di mettere in pratica gli insegnamenti di Mandela.
Bisogna che noi cerchiamo di fare quello che ha fatto Mandela.


Ecco, bravi, iniziate dai 27 anni di carcere.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
krom2012
Inviato: 10/12/2013 21:34  Aggiornato: 10/12/2013 21:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Il sistema finanziario ed il sistema bancario sono i due principali sistemi da paralizzare.

Piuttosto che avere migliaia di persone nelle piazze più disparate bisogna avere migliaia di persone nelle questure a depositare le denunce. In questo modo si manda in tilt un sistema, caserme e questure piene di gente pacificamente in fila per usare lo strumento della legge e giudici che si troverebbero a dover fare i conti con migliaia di denunce ed esposti. Questa è la prima azione da fare nei confronti degli artefici del golpe finanziario (i nomi li conosciamo).

Sostituiamo le proteste nelle piazze e per le strade con proteste e sit in fuori dalle banche. Ovviamente non lo si potrà fare fuori a tutte le banche del Paese ed allora bisognerà fare una mappatura di tutte le principali filiali di quegli istituti di credito che sono azionisti della Banca d’Italia e quindi anche della Banca Centrale Europea mediante la quale è stata tolta la sovranità monetaria agli stati utilizzando un sistema di emissione della moneta fraudolento che di fatto crea un debito inestinguibile che si riversa sui cittadini e del quale le banche private si appropriano indebitamente.

Paralizzare le banche invece di paralizzare piazze o autostrade è molto più utile e molto più diretto e lancia un segnale forte al sistema che si intende colpire.

edit - Per chi sta a Roma vada a protestare nella sede dello IOR, perchè è li la sede del potere e non in parlamento (illegittimo tra l'altro).

...il cielo è sempre più bianco...
hi-speed
Inviato: 10/12/2013 23:34  Aggiornato: 10/12/2013 23:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Stasera il TG1 parlando di Chianese (ecomafia), gli ha dato disinvoltamente del massone .
E' una sensazione che qualcosa sta covando.....

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Red_Max
Inviato: 10/12/2013 23:46  Aggiornato: 10/12/2013 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Io dico sempre che bisogna escogitare nuovi metodi di protesta non violenti ma di grande effetto mediatico (partendo dall'idea che i media comunque saranno contro)
La mia proposta è sempre quella: circondare pacificamente il parlamento e chiedere di parlare con il direttore...
Oppure si potrebbe boicottare qualche evento importante...
Purtroppo chi protesta ha ragione, ci sono troppe categorie che non hanno nessuna protezione dagli effetti della crisi... (ricordiamo che Grillo diceva che nessuno doveva essere lasciato indietro)
Ovviamente così non è stato e queste manifestazioni ne sono la conseguenza.
Non ci vedo complotti dietro...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Piramis
Inviato: 10/12/2013 23:46  Aggiornato: 10/12/2013 23:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2013
Da: abito questo involucro
Inviati: 223
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Sono preoccupato.

No, è riduttivo: sono molto preoccupato.
Spiego il perché.

I poliziotti si sono tolti il casco ed abbassati gli scudi, aldilà delle chiacchiere e dei comunicati della questura, c'è un comunicato ufficiale del SIULP che ne attesta le motivazioni.

Personalmente, mi piace pensare che sia stato un gesto spontaneo, di condivisione ed empatia nonché solidarietà con i protestanti.
Potrebbe anche essere qualcosa di preordinato ma finché non sarà palese, mi piace pensarlo.

In tutti i casi, però, qualunque sia il vero motivo di questo insolito gesto, si apre uno scenario da brividi.

La Polizia, per quanto siamo abituati a vederli in divisa, è di fatto un ente o meglio corpo civile, militarmente organizzato, ma non un'arma dell'esercito, come invece i Carabinieri. In sostanza non sono militari.

Questo vuol dire che disobbedire agli ordini o protocolli di servizio, per quanto grave, non ha la stessa rilevanza che se a farlo fosse un militare.

La Polizia si occupa della pubblica sicurezza, altrettanto fa, in tempo di pace, l'arma dei Carabinieri.
E qui nasce il problema.

Se la Polizia di Stato, sostenuta dal proprio sindacato maggiore, dimostra che è possibile avere un atteggiamento solidale con i manifestanti, quale affidabilità potrà dare, agli occhi degli organi di stato, per tutelare la pubblica sicurezza in caso di agitazioni popolari, a qualsiasi livello, dalle pacifiche dimostrazioni in su?

La risposta è semplice: nessuna.

Con questa semplice e forse ingenua e spontanea mossa, si è delegittimata l'intera Polizia di Stato nelle questioni di contenimento dell'ordine pubblico.

A questo punto, se chi ci governa non potrà contare su questo corpo per mantenere l'ordine, a chi potrà rivolgersi?

Anche questa risposta è semplice: all'Arma dei Carabinieri che, essendo appunto un corpo militare, non può disobbedire senza incorrere in gravissime conseguenze.

Fin qui non ci sarebbe niente di strano, se non che l'Arma dei Carabinieri è in fase di scioglimento, sarà "riciclata" nella Polizia e sostituita dall'Eurogendfor.

E non so a voi, ma a me, la possibilità che un corpo di repressione, praticamente indipendente da tutti e che non è sottoposto al controllo di nessuno, si occupi "dell'ordine pubblico", mi preoccupa.

Mi preoccupa molto.

Hakuna Matata
Calvero
Inviato: 11/12/2013 0:31  Aggiornato: 11/12/2013 0:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Questo vuol dire che disobbedire agli ordini o protocolli di servizio, per quanto grave, non ha la stessa rilevanza che se a farlo fosse un militare.


Senza ombra di dubbio. Per certo, avendola portata quell'uniforme, posso sottoscrivere questo passaggio e le cose sarebbero state assolutamente s'un altro piano, l'avessero fatto i Carabinieri. Ma più per i carabinieri che per l'opinione pubblica.

Bisogna sempre osservare le cose da più prospettive possibili. Per questo bisogna tenere presente che l'effetto che tale vicenda imprime sulla maggioranza dei cittadini sudditi (che sono milioni e milioni) è pressoché il medesimo. Conta veramente poco per la gente se Carabinieri o Poliziotti; questa differenza non la vedono come la vedi tu e "pochi" altri (pochi rispetto alla massa).

Sta pur sicuro che all'interno di entrambe le forza di polizia [CC e PS] si stanno agitando le acque e comunque i militari - tutto saranno tranne che indifferenti alla vicenda. Così com'è altamente probabile che migliaia di circolari stiano viaggiando in questo momento nell'Arma dei Carabinieri dove si rammenterà che simili gesti non potranno venire tollerati. Questo, ufficialmente.

Citazione:
Se la Polizia di Stato, sostenuta dal proprio sindacato maggiore, dimostra che è possibile avere un atteggiamento solidale con i manifestanti, quale affidabilità potrà dare, agli occhi degli organi di stato, per tutelare la pubblica sicurezza in caso di agitazioni popolari, a qualsiasi livello, dalle pacifiche dimostrazioni in su?

La risposta è semplice: nessuna.

Con questa semplice e forse ingenua e spontanea mossa, si è delegittimata l'intera Polizia di Stato nelle questioni di contenimento dell'ordine pubblico.


Ma anche no.

Più che altro questa "forse ingenua e spontanea mossa" sta facendo stringere il buco del culo ai signori ingruavattati dalle auto Blu, i quali sanno benissimo che se i problemi vengono DALL'ALTO o dalle magistrature o indagini che dir si voglia, in qualche modo sanno di potersi tutelare ...

... ma quando i problemi vengono DAL BASSO, allora son cazzi. Infatti basti vedere come sbraitano stile vecchie zitelle sull'esigenza della legalità, in poche parole stanno reclamando a culo stretto che i Cani da Guardia non smettano di fare i Cani da guardia. Perché se perdono questa sicurezza, rimangono da soli e neanche dall'alto verranno aiutati: sono pedine e, come tali, sacrificabilissime. Come ora lo siamo noi.

Altro fattore.

La Polizia non è stata affatto de-legittimata, anzi. Perché questa vicenda si è mossa e sviluppata nei riguardi della gente che chiede equità, e non è nata in una situazione tesa tra una manifestazione di Ultras di una squadra di calcio o di Comunisti che vogliono Berlusconi in galera, che poi sono la stessa cosa: tifosi del cazzo.

Citazione:
A questo punto, se chi ci governa non potrà contare su questo corpo per mantenere l'ordine, a chi potrà rivolgersi?


Di che stai parlando? .. la domanda è: - a chi dovranno rivolgersi per non farsi spaccare il culo dai Forconi (se mai accadesse, si intende) ...

.. un Corpo di Polizia, così come dei Carabinieri, in questi frangenti non si muoverebbe MAI contro il popolo e, soprattutto ...

.. di quale cazzo di ordine stai parlando??

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Davide71
Inviato: 11/12/2013 1:08  Aggiornato: 11/12/2013 1:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
A questo punto, se chi ci governa non potrà contare su questo corpo per mantenere l'ordine, a chi potrà rivolgersi?


A nessuno. Deve farsi da parte, riconoscere di essere un stato un fallimento e andare a casa. Verrà sostituito da altri che godranno di maggior fiducia (a torto o a ragione...)

L'idea di prove generali per un bel colpo di Stato mi è venuta. E non solo a me!
Però secondo me si sta solo cercando di far passare una legge elettorale ancora più liberticida della presente (è tutto dire...) facendo capire ai Deputati che, se qualcuno vuole vanno tutti a casa! Riduzione del numero dei Parlamentari (piuttosto che ridursi gli stipendi...), esautorazione di una delle Camere, e altre amenità che permettano al Parlamento di essere sempre più succube della Magistratura, dell'Europa, del FMI e via discorrendo.
Purtroppo bisogna renderci conto che il Parlamento è l'unico legame che il popolo ha con chi ci governa. E questo legame si sta spezzando. Per questo io non voto. Chi mi governa deve sapere che, anche se non posso impedire che mi ...analizzi... almeno non mi prenda per i fondelli! Tanto sono loro che hanno bisogno di noi, non il contrario, anche se loro fanno di tutto per farcelo credere. E alla fin fine lo capiranno...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Piramis
Inviato: 11/12/2013 1:59  Aggiornato: 11/12/2013 1:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2013
Da: abito questo involucro
Inviati: 223
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Calvero

Citazione:
Ma più per i carabinieri che per l'opinione pubblica.

Infatti, con "rilevanza" intendevo la differenza di sanzioni e ripercussioni sui civili e militari stessi, non la differenza per l'opinione pubblica, probabilmente sono stato troppo stringato nell'esposizione.

Così come con "delegittimata" non intendo il significato letterale, ma la percezione di questa forza da parte di chi "comanda", ovvero, non saranno mai più sicuri ad affidare la propria tutela a questo corpo, di qui l'esigenza di usare qualcun altro.
Probabilmente avrei dovuto metterla tra virgolette dall'inizio.
La Polizia di Stato, anche secondo me, ha guadagnato una barca di punti, per l'opinione pubblica.

Dell'ordine che GLI piacerebbe mantenere, appunto

Hakuna Matata
krom2012
Inviato: 11/12/2013 2:14  Aggiornato: 11/12/2013 2:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Fin qui non ci sarebbe niente di strano, se non che l'Arma dei Carabinieri è in fase di scioglimento, sarà "riciclata" nella Polizia e sostituita dall'Eurogendfor.


Non è da escludere che vogliano destabilizzare il paese e forse provocare addirittura una guerra civile, dando la colpa a qualche gruppo estremista violento, così da permettere l'utilizzo definitivo dell'eurogendfor e l'applicazione di norme ancora più severe, creando una sorta di stato di polizia estremo.

Senza dimenticare che la colonia Italia ha un esercito alle dipendenze americane, il colpo di stato è già stato fatto più volte, cambiando i burattini.

...il cielo è sempre più bianco...
Piramis
Inviato: 11/12/2013 2:15  Aggiornato: 11/12/2013 2:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2013
Da: abito questo involucro
Inviati: 223
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Davide71

Citazione:
A nessuno. Deve farsi da parte, riconoscere di essere un stato un fallimento e andare a casa. Verrà sostituito da altri che godranno di maggior fiducia (a torto o a ragione...)

Si, questo piacerebbe a tutti o quasi, ma i fatti, finora, dicono diversamente.
Non è che penserai che sti quattro scalzacani incapaci e parassiti che ci governano (con la nostra complicità) mollino l'osso con tanta facilità eh?

Sul discorso di non andare a votare, come segnale, sono d'accordo (l'ho fatto per anni) finché non c'è un'alternativa, a mio avviso, ora un'alternativa c'è, non dico che sia LA soluzione, ma sono convinto che peggio non possa comunque essere e quello che ho visto finora mi conforta.
Io a fare uno sforzino di fiducia, la prossima volta, ci penserei

In ogni caso, di questo se n'è dibattuto ampiamente anche su queste pagine proprio in occasione delle ultime politiche, forse non è il caso di riaprire l'argomento.

Hakuna Matata
Giacula
Inviato: 11/12/2013 2:15  Aggiornato: 11/12/2013 2:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Grande mobilitazione a Roma il giorno 11/12/13

Considerando la LORO ossessione per il simbolismo, è un caso la data scelta?

Può trattarsi di un simbolismo "positivo"?

Piramis
Inviato: 11/12/2013 2:16  Aggiornato: 11/12/2013 2:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2013
Da: abito questo involucro
Inviati: 223
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
krom2012

Citazione:
Non è da escludere che vogliano destabilizzare il paese e forse provocare addirittura una guerra civile, dando la colpa a qualche gruppo estremista violento, così da permettere l'utilizzo definitivo dell'eurogendfor e l'applicazione di norme ancora più severe, creando una sorta di stato di polizia estremo.
.. e da qui la mia preoccupazione

Hakuna Matata
krom2012
Inviato: 11/12/2013 2:24  Aggiornato: 11/12/2013 2:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Fai bene ad averla, se non ci saranno azioni concrete che ho già elencato, queste proteste sono sterili e non portano a nulla, anzi si rischia l'effetto opposto.

Lo slogan "Mandare a casa tutti non ha senso" , questi devono andare in galera altro che a casa e se nessuno li denuncia non cambierà mai niente.

...il cielo è sempre più bianco...
mangog
Inviato: 11/12/2013 7:59  Aggiornato: 11/12/2013 8:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Il popolo dei forconi sa che gli appartenenti alle forze dell'ordine possono andare in pensione ancora a 50 anni con appena 30 anni di lavoro effettivo ? (mi baso sul fatto che un vicino di casa è andato in pensione recentemente, si in pensione con ben +/- 1500 euro mensili, a 50 anni esatti ed ora lavora IN NERO da qualche parte )
Il popolo dei forconi sa che le forze dell'ordine con centinaia e centinaia di generaloni ed alti "funzionari" incarnano parte dei costi che succhiano a loro il sangue ?
Sicuramente la gran parte del popolo dei forconi non è formata dai privilegiati che lavorano pagati dallo stato. Cittadini con forconi contro dipendenti statali? Forse si forse no... sicuramente se la rivolta si estende ( improbabile.. l'Italiano è pecorone per definizione e molti con il forcone ambiscono a partecipare alla sagra iscrivendosi a tutti i possibili concorsi pubblici ) i privilegiati pagati dallo stato dovranno cominciare a temere per i loro privilegi ( E non cominciate la lagna degli infermieri o degli insegnanti che lavorano 15 ore alla settimana )

Sertes
Inviato: 11/12/2013 8:05  Aggiornato: 11/12/2013 8:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
E tu lo sai cosa vuol dire farsi 30 anni da poliziotto?
E tu lo sai cosa vuol dire che gli adeguamenti automatici alla tua paga sono congelati, già da 5 anni?

La nostra vera fortuna è che ci governa è veramente stupido, perché non ha tutelato chi lo protegge veramente.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
mangog
Inviato: 11/12/2013 8:13  Aggiornato: 11/12/2013 11:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Sertes Inviato: 11/12/2013 8:05:40

E tu lo sai cosa vuol dire farsi 30 anni da poliziotto?



Un poliziotto panzone in ufficio dovrebbe lavorare 42 anni e 6 mesi come tutti gli altri impiegati.
Un poliziotto della stradale dovrebbe andare in pensione con gli stessi anni lavorativi dei camionisti.
Capirai che faticaccia .... passare il tempo a bere un caffè da un grill all'altro dell'autostrada per la maggior parte del tempo ( meglio così.. altrimenti sarebbero occupati tra lamiere e multe )
Non è un delitto credere che il lavoro di poliziotto non abbia niente di particolare da conferire privilegi enormi ( andare in pensione 10 anni prima E' UN PRIVILEGIO ENORME.. ).

onemanband
Inviato: 11/12/2013 9:24  Aggiornato: 11/12/2013 9:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2013
Da: Praga
Inviati: 89
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Non è un delitto credere che il lavoro di poliziotto non abbia niente di particolare da conferire privilegi enormi

Beh permettimi di non essere d´accordo: come minimo non dovresti generalizzare.
Vai a farti anche solo dieci anni da celerino negli stadi o come servizio scorte a magistrati antimafia e poi ne riparliamo.
Concordo sul fatto che non tutti i tutori dell´ordine dovrebbero avere questo ENORME privilegio, ma solo quelli che realmente fanno un lavoro sul campo.

mangog
Inviato: 11/12/2013 9:46  Aggiornato: 11/12/2013 9:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: onemanband Inviato: 11/12/2013 9:24:59

Non è un delitto credere che il lavoro di poliziotto non abbia niente di particolare da conferire privilegi enormi

Beh permettimi di non essere d´accordo: come minimo non dovresti generalizzare.
Vai a farti anche solo dieci anni da celerino negli stadi o come servizio scorte a magistrati antimafia e poi ne riparliamo.
Concordo sul fatto che non tutti i tutori dell´ordine dovrebbero avere questo ENORME privilegio, ma solo quelli che realmente fanno un lavoro sul campo.


Prova fare il muratore o lavorare in fonderia o guidare il camion a 60 anni.
Come sempre ognuno vede i privilegi degli altri e non i propri..
Bilanciamo i 10 anni di anticipo pensionistico dei poliziotti portando a 52 anni gli anni di lavoro necessari per maturare la pensione per gli insegnanti..

Pyter
Inviato: 11/12/2013 10:54  Aggiornato: 11/12/2013 10:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Quello che preoccupa di più è il silenzio dei Black Bloc.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
ohmygod
Inviato: 11/12/2013 11:00  Aggiornato: 11/12/2013 11:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
"L'urlo" di un coloured block

Sono nato e già ero in pensione...fattore ridicolo n'est pas dato che ho compreso da subito chi fosse la balia e chi fosse in balia.
Poi sono cresciuto e mi sono reso conto che è così per tutti... tranne la pensione ovviamente.

mangog
Inviato: 11/12/2013 11:06  Aggiornato: 11/12/2013 11:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Pyter Inviato: 11/12/2013 10:54:07

Quello che preoccupa di più è il silenzio dei Black Bloc.


Hanno rotto il telecomando o il pifferaio ha l'influenza.

Decalagon
Inviato: 11/12/2013 11:08  Aggiornato: 11/12/2013 11:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Seh seh... "prova a fare il poliziotto per 30 anni... prova a lavorare in fonderia o a guidare un camion.."

Cazzate.

Provate voi a fare il segretario del sindaco al comune di Firenze, poi vediamo cosa ne pensate quello si che deve essere un vero lavoro del cazzo. Altro che radiomobile o antimafia.


«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DaemonZC
Inviato: 11/12/2013 11:09  Aggiornato: 11/12/2013 11:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Visto che su luogocomune c'è gente meritoria e che stimo e fuori da molta disinformazione del web, vorrei fare una domanda riguardo il gesto del togliersi i caschi, al di là del simbolismo positivo, vorrei qualche input più pratico. Per me è chiaro credo anche in base alle procedure (ma potrei dire una cazzata), nel pieno di una manifestazione, i poliziotti non possono togliersi i caschi, ma sul web girano voci diverse: -la questura sconferma tutto dicendo che non è un gesto di solidarietà (questa è la verità, ma tutto sommato sarebbe stato assurdo che la questura avesse appoggiato quei poliziotti, quindi obiezione stupida) - nella manifestazione erano presenti ultras, forze di estrema destra e questo è l'unico motivo di quel gesto - un gesto strumentalizzato che non ha nulla a che fare con la solidarietà ai cittadini Ho riportato le opinioni più pessimiste, forse la verità sta nel centro: stiamo arrivando ad un periodo di ebolizione e forte rabbia, gli stessi poliziotti sono sempre meno pagati ed oltre ad essersi rotti le palle di difendere gente che li tratta come carne da macello, hanno fatto un gesto più che di solidarietà, politico, diciamo di distensione, visto anche il probabile aumento di queste manifestazioni.


La risposta alla tua domanda potrebbe essere in quest'articolo.

http://wopmagazine.com/blog/2013/12/11/attenti-al-cane-la-propaganda-anti-forconi-e-le-loro-vere-ragioni/

Calvero
Inviato: 11/12/2013 11:10  Aggiornato: 11/12/2013 11:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
__________________
_____________

Mangog, ma te prima di iniziare a sparare cazzate, dove prendi le informazioni ? ... su Novella 2000 o su CIOÈ ?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 11/12/2013 11:29  Aggiornato: 11/12/2013 11:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Il fattore tempo un'attardato alleato dato che prima si aveva tempo per lavorare per loro mentre ora si ha tempo per lavorare contro di loro.

Biforcuta rivoluzione? trovo angosciante il supporlo così come, a volte, trovo angosciante avere una mente umana senza testa, senza un capo... così mi viene da sorridere pensando al globo e dato che mi occorreva fosforo ho rubato tutta l'eccedenza in giro.

Diabolico sarebbe osservare la totale rovina causata dall'eccedenza del vostro fosforo.

cavillo
Inviato: 11/12/2013 11:29  Aggiornato: 11/12/2013 11:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione Krom
Non è da escludere che vogliano destabilizzare il paese e forse provocare addirittura una guerra civile, dando la colpa a qualche gruppo estremista violento, così da permettere l'utilizzo definitivo dell'eurogendfor e l'applicazione di norme ancora più severe, creando una sorta di stato di polizia estremo. Senza dimenticare che la colonia Italia ha un esercito alle dipendenze americane, il colpo di stato è già stato fatto più volte, cambiando i burattini.

Mi riferivo proprio a questo quando ho scritto che a pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca.
Non è che i singoli movimenti di protesta devono essere tutti manipolati ed infiltrati, possono essere anche formati da gente che crede di essere in buona fede e che vuole fare qualcosa, anzi, è quasi sempre così…. lorsignori si limitano a creare le condizioni di inarrestabile e progressivo peggioramento complessive di un determinato territorio dal punto di vista economico e sociale favorendo i delinquenti più feroci e cooptando i funzionari (siano essi politici o manager) più imbecilli.
Il resto lo fa la mancanza di chiarezza mentale e l'assenza di disciplina del popolo considerato come ente, che inevitabilmente, proprio per l'assenza di queste due imprescindibili caratteristiche tende ad esprimere il peggio rendendo quindi possibile la svolta autoritaria.
Non è una questione di GOMBLOTTI.. sono meccanismi psicologici ben conosciuti e sfruttati da tempo.
Mi pare fosse Einstein (ma cito a memoria e non posso essere sicuro) che ha detto più o meno che se si prendono un centinaio di geni (intesi come studiosi molto dotati ed intelligenti) e si riuniscono tutti insieme, si otterrà un'assemblea di stupidi.
Ovvero i meccanismi della psicologia collettiva tendono ad essere indipendenti dalle individualità che costituiscono il gruppo preso in esame.
Kundera usava l'espressione "la grande marcia" avvertendo di starne alla larga.
Con ciò sono consapevole del fatto che ho fatto solo una parziale disamina critica senza proposte concrete, ma.. Un passo alla volta, e poi senza infingimenti, spero veramente con tutto me stesso di sbagliare.
Spero veramente di essere contraddetto dai fatti, davvero sarebbe bellissimo.

f_z
Inviato: 11/12/2013 11:31  Aggiornato: 11/12/2013 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: mangog Inviato: 11/12/2013 9:46:25

Prova fare il muratore o lavorare in fonderia o guidare il camion a 60 anni.
Come sempre ognuno vede i privilegi degli altri e non i propri..



Io credo che in tutti i lavori ci sono buoni morivi per andare in pensione molto prima.

La realta' e' che siamo tutti un branco di luridi schiavi che lavorano come servi per mantenere lo strapotere dello 0,x% della popolazione.

Fatta questa premessa l'eta' giusta per smettere di fare lo schiavo secondo me sarebbe tra i 40 e i 50 anni, in un sistema gestito da uomini per se stessi.

In un sistema come questo, gestito da una manciata di criminali, presto la pensione non esistera' piu' perche' tutti i lavoratori moriranno prima di arrivarci.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Pyter
Inviato: 11/12/2013 11:34  Aggiornato: 11/12/2013 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Movimento forconi. Qualche incidentuccio. Roba da niente.
Forconi rivolti verso il basso invece che in alto. Capita.
Autotrasportatori. Il popolo.
Movimenti ci teniamo a dire apartitici. Pacifisti.
I mezzi di informazione cauti, solo 14 feriti, da forcone incauto.
L'unica cosa che lega la protesta è il tricolore.
Anche l'inno nazionale.
Improvvisa presa di coscienza collettiva?
Sarà il ruolo aggregatore di Papa Francesco?
I cassonetti cantano integri a bocca aperta.
Puzzano. C'è scipero, non son stati lavati.
La mancanza dei Blackbloc crea disagi, non ci sono.
Nessun comunicato.
Ma certo, sono in sciopero!
La stampa non sottolinea il fatto seppur increscioso.
Gli anarco-capitalisti sono in ferie.
Gli insurrezionalisti aspettano la decisione sull'imu.
Il movimento tav è mimetizzato tra la folla.
Insomma, non succede nulla!



Prende piede l'ipotesi che sia in corso un altro accordo tra stato e mafia?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
mangog
Inviato: 11/12/2013 11:36  Aggiornato: 11/12/2013 11:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:


Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 11:10:48

__________________
_____________

Mangog, ma te prima di iniziare a sparare cazzate, dove prendi le informazioni ? ... su Novella 2000 o su CIOÈ ?


Vuoi negare che le persone in divisa non hanno ASSURDI PRIVILEGI ?
Tipo quello di guadagnare un anno di pensione gratis ogni 5 lavorati ?
La riforma Fornero ha stangato quasi tutti gli Italiani ma per cc ps ei gdf sono rimasti quasi tutti i privilegi.
Figuriamoci se i politici non si tengono buoni quelli in divisa...
PS.. sia chiaro che non è l'entità dello stipendio il privilegio..


http://www.militariassodipro.org/news.php?item.1095.2

PENSIONI DEI MILITARI E POLIZIOTTI–La Riforma Fornero Non si Applica a Militari e Poliziotti; come evidenziato nell’articolo di ieri è probabile la NON applicazione al Comparto Difesa e Sicurezza




http://www.forzearmate.org/wordpress/2013/09/10/pensioni-cdm-esclude-comparti-sicurezza-e-difesa/

PENSIONI: CDM ESCLUDE COMPARTI SICUREZZA E DIFESA

Roma, 09 set 2013 - “La decisione odierna del Consiglio dei Ministri, che ha approvato il regolamento di armonizzazione pensionistica di alcune categorie di lavoratori, escludendo i comparti sicurezza e difesa, e’ un risultato importante che va nel segno del riconoscimento della specificita’ della nostra professione”.

E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap. “E’ doveroso ringraziare le commissioni parlamentari competenti – dice Tanzi – e tutti i gruppi parlamentari che, accogliendo le nostre indicazioni, hanno stralciato lo scorso giugno gli articoli che si riferivano a poliziotti, carabinieri e militari.


Altra presa per il culo per il popolo dei forconi.. ah ah...che si fanno imbambolare perché qualche ragazzetto si è levato il casco?

blackbart
Inviato: 11/12/2013 11:58  Aggiornato: 11/12/2013 11:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Non è da escludere che vogliano destabilizzare il paese e forse provocare addirittura una guerra civile, dando la colpa a qualche gruppo estremista violento, così da permettere l'utilizzo definitivo dell'eurogendfor e l'applicazione di norme ancora più severe, creando una sorta di stato di polizia estremo.


Da non escludere? Palese è la finalità.

blackbart
Inviato: 11/12/2013 12:05  Aggiornato: 11/12/2013 12:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Altra presa per il culo per il popolo dei forconi.. ah ah...che si fanno imbambolare perché qualche ragazzetto si è levato il casco?


Alla Diaz i caschi erano ben allacciati però...

Sertes
Inviato: 11/12/2013 12:24  Aggiornato: 11/12/2013 12:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
La Diaz è stata 13 anni fa, e da persone diverse.

Se però volete continuare a colpevolizzare un intero corpo di polizia solo per le azioni di alcuni, e a dispetto di quanto è accaduto lunedì, fate pure, è così che si creano divisioni tra poveri.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sguerguenz
Inviato: 11/12/2013 12:37  Aggiornato: 11/12/2013 12:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Eccola immancabile la prima vendetta a quello che in definitiva ritengo fosse un messaggio di pace fra le parti.

Appello all'insubordinazione, Grillo denunciato

http://www.italiaoggi.it/news/dettaglio_news.asp?id=201312111144392299&chkAgenzie=ITALIAOGGI

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
toussaint
Inviato: 11/12/2013 12:37  Aggiornato: 11/12/2013 12:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
le minacce a Giachetti le ha scritte sul blog di Grillo un certo Pacenza che è il coordinatore dei renziani nella città di Carpi.
siamo ormai alla farsa, si vuole scaricare su Grillo una faida che è tutta interna al PD, ormai un coacervo di bande mafiose che si contendono il potere.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
f_z
Inviato: 11/12/2013 12:39  Aggiornato: 11/12/2013 13:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 0:31:16

.. un Corpo di Polizia, così come dei Carabinieri, in questi frangenti non si muoverebbe MAI contro il popolo


Dissento totalmente.
Io non ho mai visto questi automi muoversi mai A FAVORE del popolo.

Altra cosa: dubito fortemente che facciano MAI qualcosa in gruppo a meno che qualcuno non glielo abbia ordinato: questo per chiarire la questione del levarsi i caschi.

Mai provato a denunciare un reato a questi qua? La prima cosa che cercano di fare e' accusare TE del reato stesso!

Consiglio da amico: se trovate un cadavere non segnalatelo a meno che non abbiate un alibi di ferro!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
toussaint
Inviato: 11/12/2013 12:46  Aggiornato: 11/12/2013 12:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
sertes, anche i poliziotti che hanno massacrato di botte Federico Perna nel carcere di Poggioreale, riducendolo a un ammasso informe di ematomi su un letto d'obitorio, dicevo anche loro non avevano il casco.
Avevano però il passamontagna come tutte le squadrette punitive che di notte, in tutti i carceri italiani tutti i giorni, massacrano i detenuti che osano contestare un trattamento inumano o semplicemente non abbassano lo sguardo quando passano lorsignori o dimenticano di rivolgersi alle guardie con deferenza.


edit: e che dire di Giuseppe Uva, ucciso con l'ano sfondato per la semplice colpa di aver avuto una relazione extraconiugale con la moglie di un carabiniere.
Ovviamente, per questo e altri crimini commessi dalle Forze del Disordine non ha mai pagato nessuno.
Viva la Polizia Democratica...
DE 'STA MINCHIA...

edit2: f_z, quanto hai ragione!
Massimo Carlotto docet...
più si sta alla larga dagli sbirri, meglio è...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Davide71
Inviato: 11/12/2013 12:53  Aggiornato: 11/12/2013 12:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ciao a tutti:

Citazione:
Se però volete continuare a colpevolizzare un intero corpo di polizia solo per le azioni di alcuni, e a dispetto di quanto è accaduto lunedì, fate pure, è così che si creano divisioni tra poveri.


Quegli "alcuni" hanno eseguito ordini precisi, e il fatto che abbiano avuto il coraggio di farlo non può che inquietare. Ma in generale penso che la polizia sia dalla parte della brava gente (salvo ordini superiori...)
Mi lascia perplesso il fatto che le spiegazioni ufficiali perché si siano tolti il casco siano state diverse. Roba tipo: "Fine turno" (!!!);"gesto tecnico previsto nelle procedure" (e quando mai è successo in 50 anni???)
L'imbarazzo è evidente!
In effetti strano lo è, ma hanno fatto BENE!

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Sertes
Inviato: 11/12/2013 12:54  Aggiornato: 11/12/2013 12:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Mi pare che stia continuando la brutta deriva di LC di portare molte opinioni, molti pregiudizi, e pochi fatti, poca analisi.

Quello a cui stiamo assistendo è

1) sia una disaffezione della gente verso la politica, e quindi per la prima volta una manifestazione si è organizzata in maniera trasversale e apartitica. non sottovalutiamo questo fatto, la manifestazione del 9 è nata su facebook, e non c'era alcun capopopolo o alcuna organizzazione alle spalle.

2) un escalation della protesta interna degli apparati dello stato, che condannano un Berlusconi, chiamano a deporre un Napolitano, si tolgono i caschi, ecc.

In quest'ottica siamo in una perfetta escalation dato che il segretario del siulp Felice Romano il 25 ottobre diceva proprio:

«Straordinari non pagati da oltre un anno, missioni e indennità di ordine pubblico arretrati da circa 11 mesi, doppi turni e servizi pesanti nei quali, quasi sempre si è esposti al rischio dell’incolumità personale e nei quali la dignità di onesti servitori dello Stato è costantemente calpestata in nome di una ragione di Stato per un Stato completamente assente per i suoi servitori hanno creato una miscela esplosiva che corre il rischio di assumere pieghe imprevedibili e incontrollabili. Inoltre continua nel comunicato – le dichiarazioni rese dai colleghi e riportate da alcune trasmissioni televisive, secondo le quali alcuni operatori delle forze di polizia hanno dichiarato che alla prossima manifestazione, visto il trattamento ricevuto dal Governo, si faranno da parte e lasceranno entrare i manifestanti nei palazzi del potere, sono sintomatiche di un totale senso di abbandono che i poliziotti vivono per effetto del trattamento a loro riservato che il Parlamento non può far cadere nel vuoto».

http://www.newsgo.it/la-polizia-avvisa-il-governo-se-pagate-li-facciamo-entrare/

Quindi ringraziamo il cielo che abbiamo almeno 1 sindacato serio in Italia, piuttosto che lamentarci sempre e di tutto, pure di ciò che per congiunzione astrale per una volta gioca a favore di tutti.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 11/12/2013 12:58  Aggiornato: 11/12/2013 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
sertes, i poliziotti hanno sempre avuto e continuano ad avere un trattamento di favore rispetto agli altri dipendenti pubblici, proprio in virtù del loro potere di ricatto nei confronti del Palazzo, visto che sono i cani da guardia del sistema.
il rappresentante del SIULP, ossia del sindacato di polizia del PD, dice in pratica "se ci pagate bene, vi proteggiamo, altrimenti no, poi nei confronti degli altri lavoratori potete fare il cazzo che vi pare, a noi non frega nulla".
insomma, non vedo grandi differenze con un n'dranghetista...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
blackbart
Inviato: 11/12/2013 12:58  Aggiornato: 11/12/2013 12:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Sertes: La Diaz è stata 13 anni fa, e da persone diverse.


Vero. Allora erano "pericolosi" ragazzini mezzi addormentati in una scuola. Andavano massacrati.
Oggi sono simpatici fascisti a piede libero che stanno mettendo a ferro e fuoco intere città. Bisogna solidarizzare.

Citazione:
Se però volete continuare a colpevolizzare un intero corpo di polizia solo per le azioni di alcuni, e a dispetto di quanto è accaduto lunedì, fate pure, è così che si creano divisioni tra poveri.


Quanto di incredibile ho visto accadere a Imperia rinforza la mia convinzione che la polizia si "toglie i caschi" solo quando il pericolo è passato ovvero quando l'obiettivo della protesta smette di essere il potere o gli interessi economici di pochi (vedi TAV). Non conosco direttamente quello che è accaduto nelle altre città e quindi perlo per la mia. Qui la protesta si è trasformata in un assedio violento alla popolazione civile ed è stata quanto meno tollerata - quasi origanizzata - dalle forze dell'ordine le quali in altre e recenti occasioni per molto meno non hanno esitato ad usare le maniere forti.
Bande di delinquenti mai visti prima per due giorni hanno bloccato ogni accesso in ingresso e uscita dalla città, autostrade, statale e ferrovia inclusa! Qui normali cittadini tra cui postini, impiegati, anziani sono stati insultati e aggediti fisicamente. Una donna ha dovuto addirittura partorire in macchina. Il caos totale. E la polizia guardava sorridendo.

Problema, reazione e quindi la ovvia soluzione. Oggi la città è militarizzata all'inverosimile e si viene identificati dai nuovamente solerti tutori dell'ordine anche solo camminando per strada.

Davide71
Inviato: 11/12/2013 13:04  Aggiornato: 11/12/2013 13:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ricordo che i poliziotti si fanno anche ammazzare per proteggere le persone. Io non lo farei se mi dessero lo stesso stipendio di un bidello. Oppure farei il poliziotto come farei il bidello...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Sertes
Inviato: 11/12/2013 13:05  Aggiornato: 11/12/2013 13:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
blackbart ha scritto:
Vero. Allora erano "pericolosi" ragazzini mezzi addormentati in una scuola. Andavano massacrati.
Oggi sono simpatici fascisti a piede libero che stanno mettendo a ferro e fuoco intere città. Bisogna solidarizzare.


Ah, questo è il tuo parere? Bah, prendo atto.

Invece secondo me gli attacchi alla Diaz sono stati la peggiore sospensione dei diritti democratici mai avvenuti nel dopoguerra in un paese occidentale, e le torture gratuite ed immotivate che sono seguite a Bolzaneto sono state il punto più basso della storia repubblicana, un vero e proprio atto di terrorismo.

Poi in italia la colpa è personale, non di gruppo.

Le stesse cose che contestiamo a chi si è macchiato dei crimini alla Diaz (cioè aver malmenato tutti i manifestanti indiscriminatamente, e non aver colpito i black block che hanno fatto violenze) è esattamente quello che stai facendo tu verbalmente qui adesso: nasconderti dietro il concetto di fare di tutta l'erba un fascio. Ripeto, verbalmente, non fisicamente. Ma il concetto è lo stesso.

Attacchi un gruppo dandogli la colpa di determinati singoli. Guarda un po'.

---

Davide71, ottima frase: me la salvo, perché è perfetta.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Det.Conan
Inviato: 11/12/2013 13:09  Aggiornato: 11/12/2013 13:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Per la prima volta nel mondo occidentale vi è una opposizione PARLAMENTARE numerosa di un gruppo che si dichiara apertamente anti-sistema,che non è alleato di nessuno e di cui tutti,politici,media,poteri forti hanno una paura fottuta.
Che è continuamente osteggiato,preso per il culo,ridicolizzato e infiltrato.
Non un solo giornale obiettivo,non una sola tv.
Se non era per Dario Fo non ci sarebbe stato nessun intellettuale conosciuto a livello nazionale ad appoggiarlo apertamente.

Eppure nei sondaggi continua a crescere.
Più lo attaccano con cattiveria e più il suo elettorato si compatta.
Ormai è formato da tante,troppe persone in tutta Italia e colpendo solo Grillo non si risolve più nulla.

Un Movimento che si pone l'obiettivo di sbarcare al Parlamento Europeo.
E vedendo ciò che ha fatto in quello italiano si capisce cosa voglia fare anche lì.
Solo che ne dovrebbero parlare per forza di cose anche i media stranieri.
E questo darebbe l'esempio in altri stati,in altre persone di altri paesi.

Un qualcosa di virale,da fermare assolutamente.
Dite quello che volete ma queste proteste di piazza come tutte le proteste di piazza dal 68 ad oggi NON SERVONO A UN CAZZO.
LORO SE NE SBATTONO.
E NEL PEGGIORE DEI CASI SANNO COME INFILTRARLE O MANIPOLARLE.

Il M5S ha rivelato che esiste una strategia per ribaltare il tavolo che prima nessun altro aveva seguito.
E ora lorsignori non sanno ancora come combatterlo efficacemente.

Per me questa cosa dei forconi è solo un modo per creare un precedente,una nebbia,una situazione di paura nel cui contesto inserire leggi repressive,far avere paura all'opinione pubblica e contenere il malcontento dei più facinorosi facendoli sfogare un po.
Intanto con sta storia ridicola delle minacce ai giornalisti da parte dei "grillini" si cerca di realizzare il contesto entro cui bloccare Grillo e magari impedire al M5S di presentarsi alle prossime elezioni.
Che è poi l'unica cosa che davvero vogliono fare con la prossima legge elettorale.
Se poi in piazza qualche forcone a Roma inizierà ad usare le mani e qualche giornalista famoso verrà casualmente gambizzato beh è lo scenario ideale per attuare l'ennesimo colpo di Stato interno al Palazzo per sbarazzarsi del virus che li sta mettendo in difficoltà

Pyter
Inviato: 11/12/2013 13:14  Aggiornato: 11/12/2013 13:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Sertes

In quest'ottica siamo in una perfetta escalation...

... di una lotta feroce all'interno degli apparati di potere?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
f_z
Inviato: 11/12/2013 13:39  Aggiornato: 11/12/2013 13:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 11/12/2013 13:05:23

Invece secondo me gli attacchi alla Diaz sono stati la peggiore sospensione dei diritti democratici mai avvenuti nel dopoguerra in un paese occidentale, e le torture gratuite ed immotivate che sono seguite a Bolzaneto sono state il punto più basso della storia repubblicana, un vero e proprio atto di terrorismo.


Beato te che credi ancora ai "diritti democratici".

Ecco quali sono I NOSTRI DIRITTI

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Calvero
Inviato: 11/12/2013 14:11  Aggiornato: 11/12/2013 15:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Vuoi negare che le persone in divisa non hanno ASSURDI PRIVILEGI ?


Certo che lo nego, caro il nostro Mangog. Semplicemente perché non sai di che cazzo stai parlando, mica per altro.

Se non ti facessi venire il ciclo ogni volta che senti la parola "statale", forse riusciresti ad andare più in là delle cifre.

I vantaggi (e non i "privilegi", bisogna pesare le parole) sono commisurati agli svantaggi; in poche parole, per usare un linguaggio alla Novella 2000, c'è il famoso (non per te) rovescio della medaglia. Per la precisione, quando parli di privilegi, allora indirizzali alla vecchia classe politica dove, per l'appunto, i rovesci della medaglia non sono contemplati.

Se fai 1+1, già da questo semplice ragionamento potresti comprendere quali distorsioni porti nelle tue analisi e quale senso hanno le parole che, come dovresti sapere, hanno pure un potere.

Poi c'è la parola "ASSURDI" (che metti anche in maiuscolo) .. sempre presente tra le righe quando sfoghi la tua rabbia verso gli statali, e a questa ci arriviamo dopo.

Ma andiamo avanti

Purtroppo per Te e per tanti altri che ghettizzano e tagliano la vita in numeri, io non parlo per diagrammi e non faccio astrazioni e, ancora meglio, non ho colori politici da difendere.

Non solo sono stato Statale, Carabiniere nello specifico, e non per Leva ma di carriera, poi ho lavorato nelle Acciaierie, quelle giustamente identificate dove "ci si fa il culo". Prima ancora ho lavorato come meccanico motorista; ma anche Corriere Espresso, magazziniere, porta a porta e altre cosucce.

Non c'è lavoratore che non si guadagni il suo stipendio caro Mangog, e la cosa inquietante e prendere atto che ad ogni cambio di categoria ognuno aveva le sue ragioni per amplificarsi i suoi rovesci della medaglia negativi, e amplificare quelli positivi degli altri. Pensa, talmente vero che vivevo di "privilegi" che ho preferito andare a fare il metalmeccanico.

La realtà umana è quella che tu non comprendi, non solo tu. Il problema è che siamo tutti sudditi e quando ci hanno vestito addosso un ruolo, non siamo più capaci di osare, di scardinare gli schemi e di saper vedere oltre. No, ci fossilizziamo e legittimiamo questa fossilizzazione puntando il dito soltanto sui vantaggi altrui, e mai capaci di avere una visione di insieme dei problemi.

Te dovresti andare no a Napoli, no a Palermo, no a Milano .. soltanto in certe periferie di una qualche città che dico io a fare lo sbirro e senza aver tirato su mattoni, e dopo vent'anni vedere com ti ritrovi. Ma ripeto, non sai di che cazzo stai parlando e non mi interessa difendere la categoria, ma denunciare i vari livelli di schiavitù che a tutti toccano.


Citazione:
Prova fare il muratore o lavorare in fonderia o guidare il camion a 60 anni.


Prova a entrare in un capannone di notte a una certa età per sapere dove gli zingari stanno rubando, che un cacciavite (il coltello non lo usano) te lo ficcano nella pancia, senza se e senza ma. A riprova che non sai di che cazzo stai parlando. Lo ribadisco, in fonderia c'ho lavorato, SEI anni, e anche lì vantaggi e svantaggi e mai m'è passato per la mente di tornare statale. Ma con Te è inutile parlare, hai la bava alla bocca.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
mangog
Inviato: 11/12/2013 14:11  Aggiornato: 11/12/2013 14:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Carabinieri 118.716
Poliziotti 115.000
G.d.F 68.000
Marina 31.000
Esercito 105.899
Aeronautica 44.000


TOT 482.615


Senza dimenticare polizia locale e guardie forestali...



Arriviamo intorno a 700.000 persone +/- con divisa e pistola.


Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...
Non voglio polemizzare con le persone che scelgono di indossare la divisa.. ma mantenere 700.000 persone mi sembra una esagerazione.

Tagliare tagliare.. ridurre lo stato ai minimi termini..

Spiderman
Inviato: 11/12/2013 14:14  Aggiornato: 11/12/2013 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Io non lo farei se mi dessero lo stesso stipendio di un bidello. Oppure farei il poliziotto come farei il bidello...


Tanti poliziotti la pensano come te...

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 11/12/2013 14:15  Aggiornato: 11/12/2013 14:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...


Con tutte le cazzate che spari bisogna aprire una nuova pagina nel guinness dei primati. Il Sistema è corrotto e ingoiato dalla burocrazia, e anche a questo non ci arrivi ...

Citazione:

Non voglio polemizzare con le persone che scelgono di indossare la divisa.. ma mantenere 700.000 persone mi sembra una esagerazione.



Non solo stai polemizzando ma non sai di cosa stai parlando. Il resto te l'ho scritto sopra

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
f_z
Inviato: 11/12/2013 14:21  Aggiornato: 11/12/2013 14:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: mangog Inviato: 11/12/2013 14:11:12

Arriviamo intorno a 700.000 persone +/- con divisa e pistola.

Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...


Esatto!
Invece il tasso di criminalita' a tutti i livelli e' altissimo: molto maggiore di altri paesi con meno poliziotti.

La verita' qual'e'? Che gran parte di questi di fronte ai criminali chiude gli occhi e se la da a gambe, perche' "tiene famiglia" (oppure collaborano attivamente con loro), mentre gode immensamente a pestare gente onesta e soprattutto disarmata, perche' non potra' mai sparargli in faccia.

E quando non lo fanno, e' perche' c'e' sicuramente un ordine preciso dall'alto...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Calvero
Inviato: 11/12/2013 14:26  Aggiornato: 11/12/2013 14:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: mangog Inviato: 11/12/2013 14:11:12

Arriviamo intorno a 700.000 persone +/- con divisa e pistola.

Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...


Esatto!
Invece il tasso di criminalita' a tutti i livelli e' altissimo: molto maggiore di altri paesi con meno poliziotti.

La verita' qual'e'? Che gran parte di questi di fronte ai criminali chiude gli occhi e se la da a gambe, perche' "tiene famiglia" (oppure collaborano attivamente con loro), mentre gode immensamente a pestare gente onesta e soprattutto disarmata, perche' non potra' mai sparargli in faccia.

E quando non lo fanno, e' perche' c'e' sicuramente un ordine preciso dall'alto...


Finché c'è gente che ragiona come voi, di là del proprio naso una qualsiasi nazione non saprà guardare. Sembra di stare a l'asilo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 11/12/2013 14:34  Aggiornato: 11/12/2013 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
il responsabile scuola della segreteria di Renzi, Faraone, è stato beccato in rapporti con l'armiere della famiglia mafiosa Resultana ed è stato anche colto con le mani nel sacco mentre prometteva posti di lavoro in una cooperativa del PD in cambio di voti, con un video trasmesso anche a Le Iene.
i poliziotti prendono lo stipendio solo se difendono questi tizi, dunque come potrebbero mai fare qualcosa contro la criminalità?
poi è chiaro, siccome con qualcuno devono prendersela, se la prendono coi ragazzini che si sono bevuti una birra di troppo, come Federico Aldrovandi...


edit: altro esempio, picchiano chi si batte contro la TAV, che com'è a tutti noto, è il più grande affare della n'drangheta della storia...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
f_z
Inviato: 11/12/2013 14:38  Aggiornato: 11/12/2013 14:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 14:26:32

Finché c'è gente che ragiona come voi, di là del proprio naso una qualsiasi nazione non saprà guardare. Sembra di stare a l'asilo


Non metto in dubbio che tu cercassi di fare il "tuo dovere" da carabiniere, ma quello che ho VISTO io tra tutti quanti in troppi casi e' una vera associazione a delinquere...

Quelli che fanno "il loro dovere" sono purtroppo gli schiavi degli schiavi!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
onemanband
Inviato: 11/12/2013 14:50  Aggiornato: 11/12/2013 14:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2013
Da: Praga
Inviati: 89
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Arriviamo intorno a 700.000 persone +/- con divisa e pistola. Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...

Beh se usi questa logica allora inutile discutere :)
Credo che il problema sia il fatto che tu ragioni con una pregiudiziale di fondo e dunque non riesci a giudicare serenamente la cosa.

Io rispetto le persone oneste e chi si prende le proprie responsabilita´e fa il proprio dovere, che sia un poliziotto o un operaio: che poi viviamo in un paese in cui fino ad ora le cose hanno funzionato male, questo e´ un altro discorso.

Per dirtene una: dove vivo io se metto le mani addosso a qualcuno (un civile) perche´ mi sta sulle scatole, mi mettono dentro fino a dieci anni perche´ c´e´ un articolo del codice severissimo a riguardo, e lo fanno rispettare, senza sconti.

In Italia se io do un cazzotto a un poliziotto allo stadio, o per strada, il giorno dopo sono fuori.
Pensa con che animo la mattina ti alzi per andare al lavoro...... ;)

Calvero
Inviato: 11/12/2013 14:50  Aggiornato: 11/12/2013 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
_______________
___________

Ti sbagli f_z, il mio Post è tutto fuorché personale. Dovreste invece ringraziare di avere, qui, sottomano, la possibilità di cogliere con cognizione di causa il senso di queste vicende.

Quello che hai visto Te sono vicende di cui posso aumentarne il Cesto delle infamie, senza contare che quelle che sono positive rimangono nell'oblio e proprio in ragione del nostro modello mentale sedimentato e sempre più claudicante.


Chi si sbaglia di grosso poi, è proprio Mangog, incapace di cogliere il problema umano nella sua natura, figuriamoci la psicologia di massa. Sinceramente, vuoi la verità? ... me ne sbatto sempre più il cazzo di sprecare fiato, e lascio che chi vuole cogliere i segnali cruciali li colga, ho dimostrato queste cose anche dal vivo, attraverso movimenti culturali e, quella volta, politici ...

.. non c'è niente da fare, l'italiota in primis è semplicemente - come si dice?.. ah sì, un testa di cazzo, un invidioso, un orgoglioso quanto pomposo; un cerino che si scalda solo quando gli fregano la testa (ed è troppo tardi) ... e ruggisce solo come le pecore sanno fare.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Sertes
Inviato: 11/12/2013 14:52  Aggiornato: 11/12/2013 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Se non volete la mafia al potere, si potrebbe iniziare a non votarla, piuttosto che prendersela con chi per lavoro è costretto a difendere le istituzioni.

O mi state dicendo che negli ultimi 20 anni un poliziotto vi ha accompagnato nella cabina elettorale col manganello spianato, come accade nei regimi?

Si fa prima a puntare il dito che a guardare nello specchio, eh

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pyter
Inviato: 11/12/2013 14:58  Aggiornato: 11/12/2013 14:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
il responsabile scuola della segreteria di Renzi, Faraone

Ecco, Renzi, che non è fesso, ha nominato uno con un cognome così perché sa la differenza che passa tra presunto vantaggio e privilegio certo.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
toussaint
Inviato: 11/12/2013 14:58  Aggiornato: 11/12/2013 15:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
sertes, ma a chi ti riferisci?
il 35% degli italiani non va a votare, il 25% del 65% (ossia un altro 16,5%) ha votato M5S, io ci metterei anche un altro 5% del 65% (ossia un altro 3,5%) che ha votato sinistra radicale non SEL.
e siamo al 55% (edit, mò sbaglio pure i calcoli ma il senso non cambia) del totale degli italiani.
dunque, i poliziotti difendono il potere di una minoranza, ormai neanche formalmente legittimata, visto che da due legislature si vota con una legge incostituzionale.
vorrei sapere di cosa stai parlando, e soprattutto ultimamente da che parte stai...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Calvero
Inviato: 11/12/2013 14:59  Aggiornato: 11/12/2013 14:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
COMINCIAMO A RIBELLARCI A QUESTO


Da gennaio 2014 obbligatorio per gli esercenti ...


Se non capiamo la gravità di questa mossa, inutile parlare di altro.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 11/12/2013 15:02  Aggiornato: 11/12/2013 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
citazione dal link postato da calvero:

Inoltre entrerà in vigore sempre dal 1° gennaio 2014, l’obbligo da parte degli intermediari finanziari (banche, poste, istituti di pagamento, fiduciarie eccetera) di effettuare una “verifica rafforzata” ai propri clienti, che effettuano depositi, prelievi e operazioni di pagamento, “per importi unitari superiori a 2.500 euro”, a patto che tale limite sia superato utilizzando banconote di grosso taglio (200 euro e 500 euro). Quindi, dovranno essere adottate le misure rafforzate di adeguata verifica della clientela, ad esempio, per un versamento di 3mila euro, utilizzando sei banconote da 500 euro, mentre non dovrà essere adottata una “verifica rafforzata”, se vengono usate cinque banconote da 500 euro e cinque da 100 euro.

QUESTI PIU' CHE CRIMINALI SONO IDIOTI!!!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Sertes
Inviato: 11/12/2013 15:04  Aggiornato: 11/12/2013 15:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
toussaint ha scritto:
vorrei sapere di cosa stai parlando, e soprattutto ultimamente da che parte stai...


Da che parte sto?

Mavaffanculo touissant. Io sto dalla parte della verità, pure se è scomoda, pure se non è quella che ti hanno imboccato a suon di slogan e di ragionamenti da trenta secondi.

E tu da che parte stai?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 11/12/2013 15:06  Aggiornato: 11/12/2013 15:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
e vorrei ricordare che la maggioranza di questo Parlamento illegittimo ha modificato la Costituzione inserendo in essa il Fiscal Compact, ossia obbligandoci a devolvere una decima di 50 miliardi di euro ogni anno in favore della dittatura fascista di Bruxelles.
FORCONI?
QUA CI VOGLIONO I PLOTONI DI ESECUZIONE.
E SENZA PROCESSO...


edit: sertes, la risposta te l'ho scritta nelle ultime due righe...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Davide71
Inviato: 11/12/2013 15:08  Aggiornato: 11/12/2013 15:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ciao Spiderman:

Citazione:
Tanti poliziotti la pensano come te...


Tutti quelli capaci di mettersi nei panni di qlq. altro la pensano come me...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Pyter
Inviato: 11/12/2013 15:08  Aggiornato: 11/12/2013 15:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Dal 1° gennaio 2014 sarà obbligatorio per i commercianti e professionisti accettare il pagamento con il bancomat per qualsiasi importo

In caso di resistenza, il cliente potrà far denuncia e, in eventuale mancanza di poliziotti, il commerciante sarà tratto in arresto dal lattaio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Sertes
Inviato: 11/12/2013 15:14  Aggiornato: 11/12/2013 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ah ho capito toussaint, stai dalla parte dei coglioni, quelli che vogliono far chiudere LC perchè in esso hanno trovato commenti che incitano alla violenza.

Complimenti per la lungimiranza.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 11/12/2013 15:39  Aggiornato: 11/12/2013 15:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
mi appello al Primo Emendamento della Costituzione Americana:

« Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione, o che limitino la libertà di parola, o di stampa; o il diritto delle persone di riunirsi pacificamente in assemblea, e di fare petizioni al governo per la riparazione dei torti. »

La Corte Suprema ha interpretato estensivamente tale Primo Emendamento nella sua decisione espressa in Brandenburg v. Ohio, 395 U.S. 444 (1969), respingendo espressamente Whitney v. California, 274 U.S. 357 (1927) (un caso in cui una donna fu imprigionata per aver aiutato il Parito Comunista) Adesso la Corte Suprema si riferiva al diritto di parlare apertamente di azione violenta e di rivoluzione in termini ampi: [Le nostre] decisioni hanno modellato il principio che le garanzie costituzionali di libertà di espressione e di stampa non permettono ad uno stato di proibire o bandire il patrocinio o l'incitamento all'uso della forza o la violazione della legge, eccetto dove tale patrocinio sia diretto ad incitare o produrre un imminente azione illegale ed è in grado di istigare o di causare tale azione. Brandenburg ha eliminato la prova del "chiaro e imminente pericolo" introdotta in Schenk e erosa successivamente da Dennis. In Cohen v. California, 403 U.S. 15 (1971), indossare un giubbetto con la scritta "Leva Vaffanculo" nei corridoi del tribunale della Contea di Los Angeles è stato definito come "non punibile".

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Spiderman
Inviato: 11/12/2013 15:41  Aggiornato: 11/12/2013 15:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Clamoroso, il Viminale si affretta a pagare la Polizia?

Sembra che ieri ci sia stata infatti una riunione indetta in fretta e furia al Ministero dell’Interno, volta a sbloccare di corsa il pagamento degli straordinari arretrati alle forze di Polizia, e forse anche le indennità di missione e di funzione. Cose di cui finora si erano ampiamente infischiati. Indovinate il perchè? (BeppeGrillo.it)

http://www.lonesto.it/?p=2840

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
toussaint
Inviato: 11/12/2013 15:56  Aggiornato: 11/12/2013 15:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
c'è poi l'articolo 19 della Dichiarazione dei diritti dell'Uomo, firmata anche dal nostro paese:
Articolo 19
Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il
diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare,
ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza
riguardo a frontiere.

dunque, ad esempio, anche i nazisti hanno il diritto di dire ciò che vogliono.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 11/12/2013 15:59  Aggiornato: 11/12/2013 15:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
ci sono poi questi altri articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo tutti regolarmente violati dal governo illegittimo del nostro paese e dal governo oligarchico dell'Unione Europea:

Articolo 20
1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di riunione e di associazione
pacifica.
2. Nessuno può essere costretto a far parte di un'associazione.
Articolo 21
1. Ogni individuo ha diritto di partecipare al governo del proprio paese, sia
direttamente, sia attraverso rappresentanti liberamente scelti.
2. Ogni individuo ha diritto di accedere in condizioni di eguaglianza ai
pubblici impieghi del proprio paese.
3. La volontà popolare è il fondamento dell'autorità del governo; tale
volontà deve essere espressa attraverso periodiche e veritiere elezioni,
effettuate a suffragio universale ed eguale, ed a voto segreto, o
secondo una procedura equivalente di libera votazione.
Articolo 22
Ogni individuo, in quanto membro della società, ha diritto alla sicurezza
sociale, nonché alla realizzazione attraverso lo sforzo nazionale e la
cooperazione internazionale ed in rapporto con l'organizzazione e le risorse di
ogni Stato, dei diritti economici, sociali e culturali indispensabili alla sua
dignità ed al libero sviluppo della sua personalità.
Articolo 23
1. Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell'impiego, a
giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la
disoccupazione.
2. Ogni individuo, senza discriminazione, ha diritto ad eguale retribuzione
per eguale lavoro.
3. Ogni individuo che lavora ha diritto ad una rimunerazione equa e
soddisfacente che assicuri a lui stesso e alla sua famiglia una
esistenza conforme alla dignità umana ed integrata, se necessario, da
altri mezzi di protezione sociale.
4. Ogni individuo ha diritto di fondare dei sindacati e di aderirvi per la
difesa dei propri interessi.
Articolo 24
Ogni individuo ha diritto al riposo ed allo svago, comprendendo in ciò una
ragionevole limitazione delle ore di lavoro e ferie periodiche retribuite.
Articolo 25
1. Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la
salute e il benessere proprio e della sua famiglia, con particolare
riguardo all'alimentazione, al vestiario, all'abitazione, e alle cure
mediche e ai servizi sociali necessari; ed ha diritto alla sicurezza in
caso di disoccupazione, malattia, invalidità, vedovanza, vecchiaia o in
altro caso di perdita di mezzi di sussistenza per circostanze
indipendenti dalla sua volontà.
2. La maternità e l'infanzia hanno diritto a speciali cure ed assistenza.
Tutti i bambini, nati nel matrimonio o fuori di esso, devono godere della
stessa protezione sociale.
Articolo 26
1. Ogni individuo ha diritto all'istruzione. L'istruzione deve essere gratuita
almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali.
L'istruzione elementare deve essere obbligatoria. L'istruzione tecnica e
professionale deve essere messa alla portata di tutti e l'istruzione
superiore deve essere egualmente accessibile a tutti sulla base del
merito.
2. L'istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità
umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà
fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza,
l'amicizia fra tutte le Nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire
l'opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace.
3. I genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da
impartire ai loro figli.
Articolo 27
1. Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale
della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso
scientifico ed ai suoi benefici.
2. Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali
derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli
sia autore.
Articolo 28
Ogni individuo ha diritto ad un ordine sociale e internazionale nel quale i diritti
e le libertà enunciati in questa Dichiarazione possano essere pienamente
realizzati.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
blackbart
Inviato: 11/12/2013 16:07  Aggiornato: 11/12/2013 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Sertes: Ah, questo è il tuo parere? Bah, prendo atto.


Citazione:
Invece secondo me gli attacchi alla Diaz sono stati la peggiore sospensione dei diritti democratici mai avvenuti nel dopoguerra in un paese occidentale, e le torture gratuite ed immotivate che sono seguite a Bolzaneto sono state il punto più basso della storia repubblicana, un vero e proprio atto di terrorismo.


Il mio sarcasmo era evidente. La penso come te ovviamente.

Citazione:
Poi in italia la colpa è personale, non di gruppo.


Vero... ma credo anche che se tante persone sbagliano allo stesso modo potrebbe esserci una regia precisa. Ciò è ancora più vero se parliamo di appartenenti alle forze dell'ordine quindi di persone che non sono solo meramente "stipendiate" ma obbligate per giuramento a obbedire esattamente a gli ordini impartiti dai superiori. Non spetta al sotto-posto giudicare e/o decidere di non obbedire a gli ordini impartiti. Sarebbe un pessimo agente.
Se mi permetto di parlare di "gruppo" penso prima di tutto alle gerarchie, a cominciare dal ministro degli interni. Perchè sono loro a dare gli ordini, giusti o sbagliati che siano.
Ciò è vero anche se incoraggiano o tollerano comportamenti irregolari.

Citazione:
Attacchi un gruppo dandogli la colpa di determinati singoli. Guarda un po'.


Il comportamento del gruppo è la somma di quello dei singoli, non credi? Ma cerco di circoscrivere il discorso. Le forze dell'ordine non esistono per simpatizzare con questo o con quel movimento ma per far rispettare le leggi dello Stato. Del resto se fosse data loro la libertà di re-interpretare la legge, o fare politica, saremmo in una dittatura militare anzichè in una parlamentare.
Allo stesso modo non mi stupisce affatto che gruppi eversivi di estrema destra possano cercare di strumentalizzare le legittime (e in gran parte pacifiche) proteste della popolazione esasperata per oscure finalità. In caso contrario che eversori sarebbero?

Quello che invece mi stupisce è il fatto che in diverse parti d'Italia sembra ci sia stato un certo coordinamento tra le forze di polizia e disordini che nulla avevavo a che fare con la legittima protesta iniziale contro le tasse e/o il malgoverno in generale.
Insomma... un po' ovunque 'sti forconi la gente comune se li è sentiti rivolti contro le proprie chiappe e non contro quelle dei governanti.
E' difficile interpretare cosa sia accaduto esattamente (in Italia è sempre vero tutto e il contrario di tutto) ma qualcosa di strano (e inquietante) è successo perchè una delle due parti, in questo caso le forze dell'ordine, non ha seguito il copione.

f_z
Inviato: 11/12/2013 16:22  Aggiornato: 11/12/2013 16:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 14:59:21

COMINCIAMO A RIBELLARCI A QUESTO

Da gennaio 2014 obbligatorio per gli esercenti ... Se non capiamo la gravità di questa mossa, inutile parlare di altro.


Piu' che a ribellarci a singoli sorprusi, e' ormai tempo di ribellarci al sistema in quanto tale...
Ma senza raggiungere una massa numerica critica purtroppo non e' fattibile...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Sertes
Inviato: 11/12/2013 16:25  Aggiornato: 11/12/2013 16:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
blackbart ha scritto:
Il mio sarcasmo era evidente. La penso come te ovviamente.


Ovvio, anche io mi incazzo quando lo fanno con me, spero di non aver esagerato.

Citazione:
...Ciò è ancora più vero se parliamo di appartenenti alle forze dell'ordine quindi di persone che non sono solo meramente "stipendiate" ma obbligate per giuramento a obbedire esattamente a gli ordini impartiti dai superiori. Non spetta al sotto-posto giudicare e/o decidere di non obbedire a gli ordini impartiti. Sarebbe un pessimo agente.


Anche lì c'è un limite da non travalicare, se ricordi la sera prima dei fatti di Genova in caserma a Bolzaneto c'era Gianfranco Fini. La colpa è sua? Probabile. E' tutta sua? No, perchè gente con una coscienza doveva disobbedire ad ordini diretti, se sono così ingiusti ed immorali.

La storia è piena di eroi che si rifiutano di eseguire degli ordini.

Però non tutti sono eroi.

Anzi è chi si nasconde dietro la scusa degli ordini che diventa un mostro, come Priebke.

Ma Priebke era già condannato, perchè nelle S.S. era pratica comune l'uso dell'interrogatorio violento e della tortura.

Se Dio vuole in Italia la polizia non tortura come regola, quello lo fanno dei particolari criminali in divisa. Il punto è tutto qui: la polizia è l'insieme, ed è una cosa, con tutti i suoi pro e contro, ma è una cosa.

Se ogni volta che la polizia fa una cosa giusta si rievocano le azioni errate di una parte deviata della polizia, allora non andremo mai da nessuna parte, saremo sempre divisi tra poveri.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
vuotorosso
Inviato: 11/12/2013 17:06  Aggiornato: 11/12/2013 17:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Se ogni volta che la polizia fa una cosa giusta si rievocano le azioni errate di una parte deviata della polizia, allora non andremo mai da nessuna parte, saremo sempre divisi tra poveri.





PCornelio
Inviato: 11/12/2013 17:34  Aggiornato: 11/12/2013 17:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2013
Da:
Inviati: 285
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Lo so, lo so, quando apro la bocca io vi girano i coglioni, ma statemi un secondo ad ascoltare, almeno stavolta.
Breve introduzione: ho iniziato ad interessarmi di politica nel 2000 (ero in prima superiore), ho sempre sostenuto la sinistra più dura e anticonformista, quelli che non fanno altro che spaccare i coglioni in continuazione insomma, sono stato a dozzine di manifestazioni negli anni di scuola e qualcuna anche dopo (il lavoro non è come la scuola dove l'assenza è gratis), per la maggior parte tranquille ed altre terribilmente calde (ricordo nel 2009 l'apertura di una sede di Forza Nuova e la carneficina che il questore riuscì a creare in pieno centro di Bergamo). Ho frequentato anche lo stadio, ma molto poco.
Tutto questo per dirvi: fidatevi delle parole di uno che di caschi blu ne a visti a migliaia.

E' assolutamente normale che tolgano il casco. Se non c'è pericolo si tolgono il casco e posano pure gli scudi. Non tutti, ma la maggior parte sì. E' un gesto distensivo oltre che l'obbedienza ad un ordine operativo. I poliziotti non marciano dalla parte di nessuno, i filmati in cui li si vede camminare insieme ai manifestanti sono fuorvianti. Io stesso ho camminato molte volte fra di loro mentre si scioglieva un corteo ed i reparti mobili erano in smobilitazione. Non sono neanche tutti delle carogne assassine (non meno dell'80% comunque) e nemmeno a loro fa schifo un gesto cordiale o una risata ad una battuta.
Giusto per fare un esempio, esistono filmati di Genova 2001 con i poliziotti.... senza casco! E non mi pare che in quella circostanza nessuno abbia mai insinuato che stessero per prendere le parti delle tute bianche etc. etc.

Chiaro il concetto? Chi è quindi che fa disinformazione stavolta?

girandola
Inviato: 11/12/2013 17:56  Aggiornato: 11/12/2013 17:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/8/2005
Da: Roma
Inviati: 64
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Grillo dimostra tutta la sua pochezza,facendo un esercizio di retorico che non contribuisce a fare chiarezza su cosa fare,ma solo sul fatto che secondo lui tutto va distrutto,è buffo che anche Berlusconi voleva incontrare questo movimento ha desistito perchè qualcuno poteva ricordarsi che lui è stato una delle cause che ci hanno portato a questa situzione?detto questo c'è un variegato mondo politico che vuole salire su questo carro,ed il populismo è stata sempre l'arma del potere contro la ragione.ATTENZIONE

horselover
Inviato: 11/12/2013 18:09  Aggiornato: 11/12/2013 18:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
dati alla mano fare l'operaio è molto più pericoloso che fare il poliziotto

Spiderman
Inviato: 11/12/2013 18:10  Aggiornato: 11/12/2013 18:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Grillo dimostra tutta la sua pochezza,facendo un esercizio di retorico che non contribuisce a fare chiarezza su cosa fare,ma solo sul fatto che secondo lui tutto va distrutt


Questa dove l'hai pescata? Quando ha detto che "tutto va distrutto?" Link, please...

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 11/12/2013 18:13  Aggiornato: 11/12/2013 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Piu' che a ribellarci a singoli sorprusi, e' ormai tempo di ribellarci al sistema in quanto tale...
Ma senza raggiungere una massa numerica critica purtroppo non e' fattibile...


Questo non è un singolo sopruso.

Ci sono soltanto TRE modi per ribellarsi al Sistema adesso, che se rimandati, non ci sarà più tempo per null'altro di pacifico; e ci sono TRE modi conseguenti per garantirsi la corretta evoluzione degli stessi:

1) ribellarsi a qualsiasi politica che intende portare verso l'eliminazione del contante;

2) smettere di andare nelle piazze, per qualsiasi motivo; creare invece circoli culturali ove impostare boicottaggi sul territorio nazionale;

3) pretendere lo smantellamento delle telecamere nei luoghi pubblici.


I TRE modi che devono conseguire sono:


... li dirò un'altra volta.


Questo è quanto per una via che non preveda il sangue o una guerra civile. Null'altro servirà a evitarci uno stato di schiavitù sempre peggiore e sempre più elegante o politicamente corretto.

Quelli sopra sono i primi TRE punti cruciali se si vuole un cambiamento. Gli altri seguiranno di conseguenza.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
perspicace
Inviato: 11/12/2013 18:27  Aggiornato: 11/12/2013 18:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Foggia, non si fermano a blocchi camionisti aggrediti

(ANSA) - FOGGIA, 11 DIC - Due camionisti che si sono rifiutati di fermarsi ai blocchi stradali nel foggiano, nel tratto tra Foggia e San Severo, sono stati inseguiti ed aggrediti la notte scorsa dai manifestanti sulla statale 16. Ad un camionista è stata bucata una gomma dell'autotreno; all'altro è stato preso a calci il camion e parte del carico di grano è stata gettata a terra. Le due aggressioni sono state denunciate alla polizia che ha avviato indagini.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
gamete
Inviato: 11/12/2013 18:29  Aggiornato: 11/12/2013 18:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
IL NUOVO CHE AVANZA , ANZI NUOVISSIMO

Vuoi un lavoro ?
Vota Davide Faraone , nuovo responsabile del Welfare e Scuola di Renzi


http://www.dipalermo.it/2012/03/05/posti-di-lavoro-in-cambio-di-voti-un-servizio-di-striscia-accusa-faraone

perspicace
Inviato: 11/12/2013 18:30  Aggiornato: 11/12/2013 18:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Imperia, l'ora delle minacce negozi costretti a chiudere

MINACCE ai commercianti. La protesta dei forconi alza il tiro, si fa più prepotente. "Ci sono giunte notizie - denuncia Marco Merli, presidente Cna Liguria - in particolare da Imperia e Savona, di intimidazioni per chi non chiude l'attività o non abbassa le saracinesche del negozio, mentre a Genova in via San Vincenzo lunedì alcuni hanno subìto insulti ". A Imperia un negozio di calze e biancheria intima è stato assaltato da un gruppo di ragazzi, mentre nel mercato coperto di Porto Maurizio i manifestanti hanno imposto ad alcuni banchi di chiudere. "Molti commercianti di Imperia erano terrorizzati e hanno abbassato le saracinesche temendo danni". [...]

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
gamete
Inviato: 11/12/2013 18:32  Aggiornato: 11/12/2013 18:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
E IN TANTO ZITTI ZITTI


Ogm: il Governo Letta fa contenta la multinazionale Monsanto

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2013/12/ogm-il-governo-letta-fa-contenta-la-multinazionale-monsanto.html

Calvero
Inviato: 11/12/2013 18:32  Aggiornato: 11/12/2013 18:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Sembra che ieri ci sia stata infatti una riunione indetta in fretta e furia al Ministero dell’Interno, volta a sbloccare di corsa il pagamento degli straordinari arretrati alle forze di Polizia, e forse anche le indennità di missione e di funzione. Cose di cui finora si erano ampiamente infischiati. Indovinate il perchè? (BeppeGrillo.it)


Se questo è vero, allora comprova la genuinità del gesto.

Non solo, sempre sia vero, comprova altre DUE cose che ho detto 1) ai signori ingruavattati dalle auto blu gli si è stretto il buco del culo e 2) dall'alto verrebbero lasciati soli soletti a prendersi i forconi su per il culetto

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
gamete
Inviato: 11/12/2013 18:33  Aggiornato: 11/12/2013 18:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine

gamete
Inviato: 11/12/2013 18:34  Aggiornato: 11/12/2013 18:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Roberto Giachetti -Chiedo scusa a Grillo per il commento di un irresponsabile ma il senso delle mie parole non cambia

http://www.robertogiachetti.it/index.php?pagina=articolo&idarticolo=404

gamete
Inviato: 11/12/2013 18:35  Aggiornato: 11/12/2013 18:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Si fingeva "grillino" per alimentare odio sul blog di GRILLO . Smascherato sostenitore di matteo renzi

http://ow.ly/rCRQU

gamete
Inviato: 11/12/2013 18:36  Aggiornato: 11/12/2013 18:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
RAGAZZINO SMERDA UNA SENATRICE DEL PD

http://youtu.be/jp0RC9YrlnQ

Calvero
Inviato: 11/12/2013 18:41  Aggiornato: 11/12/2013 18:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
________________
_____________


gamete, piano, stai andando fuori tema. Se vuoi, portali nel forum gli altri argomenti.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Det.Conan
Inviato: 11/12/2013 18:46  Aggiornato: 11/12/2013 18:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Dirò di più.
Questa protesta è solo un tentativo di distruggere il M5S tramite..beh varie tecniche ben collaudate.
Ciò non toglie che chi sia in strada abbia ragione.
Ma dietro mi puzza tanto.
Per ora è solo una ipotesi e mi fermo qui.

gamete
Inviato: 11/12/2013 18:47  Aggiornato: 11/12/2013 18:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
scusa

perspicace
Inviato: 11/12/2013 18:55  Aggiornato: 11/12/2013 18:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
toussaint
Inviato: 11/12/2013 19:07  Aggiornato: 11/12/2013 19:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
comunque 'sti forconi puzzano moltissimo anche a me.
non vorrei che fosse il piano B per scardinare il M5S.
fallito il killeraggio mediatico, si è pensato bene di creare un "movimento" questo sì populista e qualunquista un pò per succhiare consensi al M5S, accusato guarda caso dai forconi di essere troppo morbido, un pò per causare reazioni securitarie di fronte magari a qualche episodio eclatante.
forse sono troppo complottista, però certi segnali, movimento nato in Sicilia e consolidato a Latina entrambi luoghi dove esiste uno strano connubio tra fascisti e mafiosi con la connection massonica a fare da ponte, poi il leader contadino che viaggia in Jaguar (chi gliel'ha pagata? Grillo denunciava 4 milioni di reddito derivante dalle attività di comico) e poi l'incredibile affermazione del leader secondo cui la Questura avallerebbe il numero astronomico di partecipanti alle manifestazioni:
4 MILIONI!!!
Un'assurdità che pero è avallata dalla Questura il che dimostra ancora una volta una certa vicinanza dei due ambienti...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
f_z
Inviato: 11/12/2013 20:12  Aggiornato: 11/12/2013 20:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 18:13:17

Questo è quanto per una via che non preveda il sangue o una guerra civile. Null'altro servirà a evitarci uno stato di schiavitù sempre peggiore e sempre più elegante o politicamente corretto.

Quelli sopra sono i primi TRE punti cruciali se si vuole un cambiamento. Gli altri seguiranno di conseguenza.


D'accordissimo sul principio anche se non sono sicuro che siano i tre punti fondamentali.

Il problema come dicevo e' che per ribellarsi bisogna essere in tanti, altrimenti non fai paura a nessuno, quindi al momento credo che possiamo soltanto tentare di svegliare le coscienze addormentate con tanta (contro)informazione.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
f_z
Inviato: 11/12/2013 20:26  Aggiornato: 11/12/2013 20:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Autore: toussaint Inviato: 11/12/2013 19:07:25

Un'assurdità che pero è avallata dalla Questura il che dimostra ancora una volta una certa vicinanza dei due ambienti...


Gia', sembra che questi siano i manifestanti preferiti dagli sbirri!
Puzza di marcio lontano un miglio...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
krom2012
Inviato: 11/12/2013 20:33  Aggiornato: 11/12/2013 20:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
comunque 'sti forconi puzzano moltissimo anche a me.
non vorrei che fosse il piano B per scardinare il M5S.


COMUNICATO NAZIONALE A TUTTI I PRESIDI
IL COORDINAMENTO NAZIONALE 9 DICEMBRE 2013 NON HA APERTO UN DIALOGO CON NESSUN PARTITO E MAI LO APRIRA'. I SIGNORI DELLA POLITICA TENTANO DI DESTABILIZZARE LA MOBILITAZIONE O PEGGIO ANCORA DI APPROFITTARE PER FARSI DELLA PROPAGANDA INFIMA E BECERA.
A TUTTI I PRESIDI
SIATE FERMI E DECISI NON LASCIATEVI INFLUENZARE DALLA FALSA INFORMAZIONE IL NOSTRO IMPERATIVO E' NON MOLLARE LA PRESA, COLLABORARE CON LE FORZE DELL'ORDINE, ALLONTANARE I FACINOROSI CHE VOGLIONO CREARE DISORDINI, METTERE DA PARTE PERSONALISMI EVITANDO DI ESPORRE SIMBOLI BANDIERE O QUANT'ALTRO PROMUOVA UN PROPRIO PARTITO O MOVIMENTO, C'E' IN GIOCO IL FUTURO DEL POPOLO ITALIANO NON UNA CAMPAGNA ELETTORALE.

Questi comunicati li trovate nella pagina ufficiale del coordinamento nazionale 9 dicembre
http://www.9dicembre2013.it/

----------------------------
Parlate di ribellarsi ma il COME FARLO vi sfugge.

Se ci vogliamo disfare di quella cricca di politici criminali dobbiamo usare la legge, solo per via legale con migliaia di denunce li possiamo fermare, il resto sono chiacchiere e parole buttate al vento che di concreto sono pari a ZERO.

...il cielo è sempre più bianco...
perspicace
Inviato: 11/12/2013 20:46  Aggiornato: 11/12/2013 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
comunque 'sti forconi puzzano moltissimo anche a me.


Secondo me c'è la Mafia dietro, avevano annunciato azioni e in alternativa alle bombe il disordine più essere procurato in molti modi.

VIDEO mafia e fascismo dietro i forconi siciliani

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
notomb
Inviato: 11/12/2013 22:44  Aggiornato: 11/12/2013 22:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Dopo i sublimi 3 punti Fondamentali di Calvero mi permetto di aggiungere anche un programmino settimanale.
Il LUNEDI incontro con i 500.000 baby-pensionati.
Tema degli incontri: "Qualità della vita ed incidenti sul lavoro"
Il MARTEDI incontro con i proprietari di Case Popolari.
Tema dell'incontro: " Bioedilizia e il futuro della locazione"
Il MERCOLEDI incontro con condonati/indultati/amnistiati.
Tema dell'incontro: " Giustizia e moralità"
Il GIOVEDI incontro con i ventennali indennizzati da Disoccupazione (rigorosamente agricola.)
Tema dell'incontro " Lavorare meno ma non tutti"
Il VENERDI serata dedicata agli anziani che ci spiegheranno l'alta Finanza ricordando i favolosi anni 80 e gli spericolati investimenti nei BOT al 17%
Il SABATO serata relax dedicata alla magia, incontro con alcuni testimonial del Fotovoltaico che ci racconteranno come siano riusciti a far passare una truffa per incentivo.
INFINE ALLA DOMENICA ci sarà Calvero che spiegherà a tutti questi che è ora del CAMBIAMENTO.

ohmygod
Inviato: 11/12/2013 23:02  Aggiornato: 11/12/2013 23:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Mangog
Hanno rotto il telecomando o il pifferaio ha l'influenza.

cosa mi ricorda...no chi mi ricorda
non ricordo il nick, ricordo che ha un avatar che zompa...toh...Linucs!
(strampalato modo di mettere in moto immagine in memoria)

lui in un certo qualsenso è...geniale ma aveva, da tanto non posta, una piccola pecca. Era in grado di aggiungere .. ah ah...oppure ..oh oh...oppure..eh eh...(spero di non aver lanciato un'altra moda Fz) di modo che poi gli utenti mettevano in moto gli intelletti e molti in verità riuscivano a comprendere l'intero dire che alloggiava nella mente di Linucs.

tu non hai questa imperfezione (la pecca) ma di certo troverai un modo per "pretendere" che gli altri dovevano capire questo:
----------------------------------------------------------------------------------------------------
Da Gog
Vuoi negare che le persone in divisa non hanno ASSURDI PRIVILEGI ?
Tipo quello di guadagnare un anno di pensione gratis ogni 5 lavorati ?
La riforma Fornero ha stangato quasi tutti gli Italiani ma per cc ps ei gdf sono rimasti quasi tutti i privilegi.
Figuriamoci se i politici non si tengono buoni quelli in divisa...
PS.. sia chiaro che non è l'entità dello stipendio il privilegio..


http://www.militariassodipro.org/news.php?item.1095.2

PENSIONI DEI MILITARI E POLIZIOTTI–La Riforma Fornero Non si Applica a Militari e Poliziotti; come evidenziato nell’articolo di ieri è probabile la NON applicazione al Comparto Difesa e Sicurezza

http://www.forzearmate.org/wordpress/2013/09/10/pensioni-cdm-esclude-comparti-sicurezza-e-difesa/

PENSIONI: CDM ESCLUDE COMPARTI SICUREZZA E DIFESA

Roma, 09 set 2013 - “La decisione odierna del Consiglio dei Ministri, che ha approvato il regolamento di armonizzazione pensionistica di alcune categorie di lavoratori, escludendo i comparti sicurezza e difesa, e’ un risultato importante che va nel segno del riconoscimento della specificita’ della nostra professione”.

E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap. “E’ doveroso ringraziare le commissioni parlamentari competenti – dice Tanzi – e tutti i gruppi parlamentari che, accogliendo le nostre indicazioni, hanno stralciato lo scorso giugno gli articoli che si riferivano a poliziotti, carabinieri e militari.

Altra presa per il culo per il popolo dei forconi.. ah ah...che si fanno imbambolare perché qualche ragazzetto si è levato il casco?

a Vuoi negare che le persone in divisa non hanno ASSURDI PRIVILEGI ?
Tipo quello di guadagnare un anno di pensione gratis ogni 5 lavorati ?
La riforma Fornero ha stangato quasi tutti gli Italiani ma per cc ps ei gdf sono rimasti quasi tutti i privilegi.
Figuriamoci se i politici non si tengono buoni quelli in divisa...
PS.. sia chiaro che non è l'entità dello stipendio il privilegio..


http://www.militariassodipro.org/news.php?item.1095.2

PENSIONI DEI MILITARI E POLIZIOTTI–La Riforma Fornero Non si Applica a Militari e Poliziotti; come evidenziato nell’articolo di ieri è probabile la NON applicazione al Comparto Difesa e Sicurezza

http://www.forzearmate.org/wordpress/2013/09/10/pensioni-cdm-esclude-comparti-sicurezza-e-difesa/

PENSIONI: CDM ESCLUDE COMPARTI SICUREZZA E DIFESA

Roma, 09 set 2013 - “La decisione odierna del Consiglio dei Ministri, che ha approvato il regolamento di armonizzazione pensionistica di alcune categorie di lavoratori, escludendo i comparti sicurezza e difesa, e’ un risultato importante che va nel segno del riconoscimento della specificita’ della nostra professione”.

E’ quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del sindacato di polizia Sap. “E’ doveroso ringraziare le commissioni parlamentari competenti – dice Tanzi – e tutti i gruppi parlamentari che, accogliendo le nostre indicazioni, hanno stralciato lo scorso giugno gli articoli che si riferivano a poliziotti, carabinieri e militari.

Altra presa per il culo per il popolo dei forconi.. ah ah...che si fanno imbambolare perché qualche ragazzetto si è levato il casco?

a Mangog

----------------------------------------------------------------------------------------------------
Hanno rotto il telecomando o il pifferaio ha l'influenza
è una tua stronzata...letta sfogliando il black bloc che pietra ti aveva passato.

Davide71
Tutti quelli capaci di mettersi nei panni di qlq. altro la pensano come me...

Io sono altro e qlq. mi ha riferito di ricordarti che i panni che a loro hai prestato li trovi dove già sai.

Davide71
Inviato: 11/12/2013 23:22  Aggiornato: 11/12/2013 23:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ciao a tutti:

io è la prima volta che sento che i poliziotti si tolgono il casco, ma qui sto leggendo che è successo anche altre volte. Come mai solo questa volta hanno dato importanza al fatto?

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Blade1960
Inviato: 11/12/2013 23:41  Aggiornato: 11/12/2013 23:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Massimo,scusa il ritardo,ben tornato in Italia!

Questo movimento in jaguar ,non convince neanche me.

peonia
Inviato: 11/12/2013 23:48  Aggiornato: 12/12/2013 9:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Nel frattempo accade anche questo

buona dittatura a tutti!
http://www.byoblu.com/post/2013/12/11/domani-e-la-fine-di-tutto-le-lobby-sbarcano-rete.aspx



e per quanto riguarda la "fiducia" al governo Letta, uno straordinario intervento di Paola Taverna
http://www.beppegrillo.it/2013/12/intervento_di_paola_taverna_m5s_tuttiacasa.html

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
krom2012
Inviato: 12/12/2013 0:19  Aggiornato: 12/12/2013 0:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Come mai solo questa volta hanno dato importanza al fatto?


Perchè c'è già un clima di disperazione, quel gesto vorrebbe far intendere che gli sbirri per una volta sono dalla parte del popolo e non sembra abbiano intenzione di difendere la casta, ma queste sono solo congetture. Io credo che sia servito da esempio mediatico per dare credibilità ad una mobilitazione generale finalmente pacifica nata dal basso e non la solita manifestazione rovinata da teppisti violenti il più delle volte infiltrati pagati dai poteri forti. E' stato anche un evento utile nel senso che ha raffreddato gli animi, nonostante il freddo, in alcuni momenti il clima di tensione era altissimo e bastava una piccola scintilla per mandare tutto a puttane. Quindi ben vengano dei gesti così in certe situazioni.

Citazione:
Questo movimento in jaguar ,non convince neanche me.


Poteva evitare di presentarsi così ed era meglio che se ne stava a casa, comunque con 10mila euro e anche meno, jaguar di seconda mano ne trovi quante ne vuoi.
Certo che mettere in discussione e processare il capo di Uno dei movimenti che stanno partecipando, che arriva in jaguar rispetto ad una casta che ha la scorta, viaggia sempre in auto blu e ha privilegi in tutto mi sembra una cazzata. Il confronto non regge in ogni caso. E anche se fosse un mafioso, il governo è una casta di mafio-massoni, come la mettiamo?

...il cielo è sempre più bianco...
Tuareg69
Inviato: 12/12/2013 1:13  Aggiornato: 12/12/2013 1:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@notomb sui punti espressi da Calvero:
1) ribellarsi a qualsiasi politica che intende portare verso l'eliminazione del contante;

2) smettere di andare nelle piazze, per qualsiasi motivo; creare invece circoli culturali ove impostare boicottaggi sul territorio nazionale;

3) pretendere lo smantellamento delle telecamere nei luoghi pubblici.



1) Se non hai capito il punto in questione, sei come quello che non ha capito la differenza tra avere una moneta prodotta da un bene e quella prodotta dal vuoto pneumatico (ma non nel tuo controllo, ma di chi te la presta a interessi); l'eliminazione del contante porta ad altro potere in mano a chi non dovrebbe averlo (le banche in primis, e poi chi per loro);

2) Della protesta “civile” e “pacifica” lorsignori ne ridono: azioni specifiche, localizzate e DIRETTE che inficino le azioni impopolari, e quindi per definizione non rispondenti alla volontà del popolo (ovvero della gente, non di FRACCAZZODAVELLETRI), dei politici irregolarmente eletti;

3) Eliminazione del controllo da “Grande Fratello” sempre più crescente che, se consentito ed appoggiato, sarà il trampolino di lancio ad altre e ben più gravi forme di “controllo”.

Che c'avrai da essere ironico lo sai solo te...

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
mirco
Inviato: 12/12/2013 6:22  Aggiornato: 12/12/2013 6:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:


otomb Inviato: 11/12/2013 22:44:53


Il VENERDI serata dedicata agli anziani che ci spiegheranno l'alta Finanza ricordando i favolosi anni 80 e gli spericolati investimenti nei BOT al 17%



I bot negli anni 80 rendevano poco più dell'inflazione. Proprio come oggi.

mangog
Inviato: 12/12/2013 8:28  Aggiornato: 12/12/2013 8:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 11/12/2013 14:11:01

Citazione:

Vuoi negare che le persone in divisa non hanno ASSURDI PRIVILEGI ?


Certo che lo nego, caro il nostro Mangog. Semplicemente perché non sai di che cazzo stai parlando, mica per altro.

Se non ti facessi venire il ciclo ogni volta che senti la parola "statale", forse riusciresti ad andare più in là delle cifre.

I vantaggi (e non i "privilegi", bisogna pesare le parole) sono commisurati agli svantaggi; in poche parole, per usare un linguaggio alla Novella 2000, c'è il famoso (non per te) rovescio della medaglia. Per la precisione, quando parli di privilegi, allora indirizzali alla vecchia classe politica dove, per l'appunto, i rovesci della medaglia non sono contemplati.



Faresti meglio ad elencare questi svantaggi.
Quando qualcuno vuole far risaltare il disagio del militare prende come esempio il più basso di grado.. ma se guardiamo bene.. i soldati carabinieri e poliziotti semplici NON SONO LA MAGGIORANZA ( quelli che prendono poco più di 1300 euro per 6 ore di lavoro al giorno.. ). Sia chiaro che esiste un grosso problema di organizzazione perché con 700.000 persone in divisa LA SICUREZZA IN ITALIA DOVREBBE ESSERE AI MASSIMI LIVELLI.
Lo stato non è mai riuscito a gestire in maniera ottimale nessuna attività economica o di servizi... anzi lo stato è sempre stato dissipatore di ricchezza... Pertanto non ho nessun motivo di pensare che il mio quieto ( per modo di dire visto la criminalità dilagante ) vivere sia meglio tutelato ( costi- benefici ) dallo stato scialacquatore.

Calvero
Inviato: 12/12/2013 9:42  Aggiornato: 12/12/2013 9:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Dopo i sublimi 3 punti Fondamentali di Calvero mi permetto di aggiungere anche un programmino settimanale.


Rilevo che il tuo subconscio, che è quello che coglie i segnali originali, ha realizzato il senso. Il termine è esaustivo, i sublimi 3 punti; sublimare quindi. Che, a dire la verità, non volevo usarlo come termine, perché c'è sempre il rischio che qualche tarpano si lasci abbindolare da quello che evocano certe parole e non da quello che significano. Poi, quando farai pace con la tua parte conscia, quella cieca e sorda grazie ai compartimenti stagni che il Sistema indottrina a rispettare, allora, come per magia, ti renderai conto che non hai parlato per bocca tua ma sei solo un ripetitore tra i tanti (speriamo no un nostalgico) del gergo politichese par excellence.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
fiammifero
Inviato: 12/12/2013 9:53  Aggiornato: 12/12/2013 9:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
il tutto a me http://www.youtube.com/watch?v=JCNO_ZAHfR8

- avete visto le interviste ai capi forconi? da ridere se non si vuol piangere

- l'inno di Mameli patetico

- se non fosse per il freddo i presidi sembrerebbero un picnic

- pecoroni allo sbando che cercano il cane pastore

- nessuno ha parlato di sciopero fiscale

-nessuno ha parlato di sciopero bancario (prelevamento simultaneo in tutta Italia di minimo 10 euro)

solo blablabla. che tristezza,sono questi gli italiani? mah!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Witt83
Inviato: 12/12/2013 9:58  Aggiornato: 12/12/2013 10:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
A seguito della denuncia, Grillo rischierebbe da due a cinque anni:

http://www.wired.it/attualita/media/2013/12/11/denunciato-beppe-grillo/

Ecco il "curriculum" dei due che lo hanno denunciato:

Piercamillo Falasca: laureato con lode alla Bocconi, assistente parlamentare di Benedetto Della Vedova (oggi montiano, prima Pdl, Forza Italia e FLI, eletto al Parlamento europeo nella lista Bonino, gran sostenitore di Rudolph Giuliani), ha a che fare con l'Istituto Bruno Leoni e con http://epistemes.org/

Giovanni Susta: fratello di Gianluca (senatore e presidente del gruppo "Scelta Civica con Monti per l'Italia"), su twitter scrive: "Amo l'Italia e sogno gli Stati Uniti d'Europa"


La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
Calvero
Inviato: 12/12/2013 10:30  Aggiornato: 12/12/2013 11:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Faresti meglio ad elencare questi svantaggi.
Quando qualcuno vuole far risaltare il disagio del militare prende come esempio il più basso di grado.. ma se guardiamo bene.. i soldati carabinieri e poliziotti semplici NON SONO LA MAGGIORANZA ( quelli che prendono poco più di 1300 euro per 6 ore di lavoro al giorno.. ). Sia chiaro che esiste un grosso problema di organizzazione perché con 700.000 persone in divisa LA SICUREZZA IN ITALIA DOVREBBE ESSERE AI MASSIMI LIVELLI.
Lo stato non è mai riuscito a gestire in maniera ottimale nessuna attività economica o di servizi... anzi lo stato è sempre stato dissipatore di ricchezza... Pertanto non ho nessun motivo di pensare che il mio quieto ( per modo di dire visto la criminalità dilagante ) vivere sia meglio tutelato ( costi- benefici ) dallo stato scialacquatore.


Bravo Mangog, vedi che cominci a ridimensionare la tua verve. Una bastonata la volta, vedrai che guarisci (non credo)

Adesso ancora non sai di cosa stai parlando, ma almeno hai abbandonato le iperboli.

Apriamo parentesi.

Il disagio militare, c'entra in parte. Quel disagio cui ti riferisci, c'è e ci sarà sempre, fa parte di un problema di coscienza. Cioè del fatto che l'anima di un'uomo deve essere accantonata in nome di una sovrastruttura che è contro la Legge naturale delle cose. Ma per questo servirà ancora qualche secolo prima di capire quanto è ridicolo e pacchiano per un essere umano mettere un'uniforme che lo investe di un'autorità formulata attraverso imperativi, classismi e indottrinamenti manichei sullo spirito umano.

Chiusa parentesi.

---==)*(==---

"Il più basso grado", lo dici Te. Non l'ho detto io. In quegli organigrammi, ci si infogna di brutto soprattutto al livello di quelli che una volta venivano chiamati "Sottufficiali". Intanto.

Tu continui a ragionare per cifre Mangog e sinceramente è umiliante, te lo dico senza malizia, perché è evidente che sei preda di un delirio e sei imbottigliato in queste logiche parziali. La professione con svantaggi e svantaggi di un'Agente di Polizia Giudiziaria o Ufficiale di Polizia Giudiziaria (perché questa è la sua "qualifica", che vale tanto per la PS e tanto per i CC) non è smontabile in diagrammi infantili e non c'è nessun elenco da fare, è un lavoro di ENORMI responsabilità e PRESSIONI tali che non possono essere inquadrate facendo paragoni con chi si spacca la schiena in miniera, Mangog. Dovrebbe bastare sapere che soltanto una firma che metti per un incidente stradale, può portarti in Cause legali a non finire e se non sono legali possono essere interne al Corpo.

Il tipo di professionalità non è individuabile in cifre né in schemi. Fattene una ragione. Gli svantaggi e le responsabilità sono enormi, tanto a livello truppa, tanto a livello intermedio, tanto a livello Ufficiali ...

... se proprio vuoi cercare una categoria che vive in un LIMBO paradossale, allora cercala nell'esercito base, quando non è in azioni di guerra. Poiché lì, ci si deve inventare come essere "utili". Ma si torna sempre lì...

... Te lo vuoi lo Stato? ... Te credi che debba avere un esercito per difendersi? Bene, allora non rompere il cazzo e tienitelo, che dev'essere pure bello GRAAAAANDE.

E non sono certo persone come me che ritengono cose serie queste stronzate. MA se vuoi fare una disamina, allora devi essere coerente con la STATO delle cose (importante gioco di parole).

Citazione:
Sia chiaro che esiste un grosso problema di organizzazione perché con 700.000 persone in divisa LA SICUREZZA IN ITALIA DOVREBBE ESSERE AI MASSIMI LIVELLI.


Insisti?

Ti rendi conto di quanti GARGANTUESCHI fattori lasci fuori dall'equazione?

Ma lo sai o no che la delinquenza è inversamente proporzionale al grado di soddisfazione e serenità di una collettività?

Ma lo sai o no che la mala gestione di una qualsiasi organizzazione non è necessariamente connessa a quanti elementi conta il suo organigramma?

Ma lo sai o no che la Burocrazia ha ingoiato questo paese e che siamo in cima alla Hit-Parade e che questo è un CANCRO che ci sta mangiando letteralmente vivi?

Ma lo sai o no quanto la mentalità dei milioni e milioni di italiani, incide sull'esigenza di detto personale sul territorio (quelli che per te sono troppi), o credi che le forze di polizia esistono e agiscono solo quando ne parla la TIVVÌ?

Citazione:
Lo stato non è mai riuscito a gestire in maniera ottimale nessuna attività economica o di servizi... anzi lo stato è sempre stato dissipatore di ricchezza... Pertanto non ho nessun motivo di pensare che il mio quieto ( per modo di dire visto la criminalità dilagante ) vivere sia meglio tutelato ( costi- benefici ) dallo stato scialacquatore.


Ragazzo caro, è ora che Te e molti altri vi rendiate conto che lo Stato è una emanazione fascista - a prescindere - e che ciclicamente deve fare il suo corso, la sua elevazione e la sua CADUTA. Non avertene, anzi rosica che è meglio: - ma Te non puoi parlare Mangog, non è una questione personale ma è proprio la tua posizione ideologia a fare acqua da tutte le parti. Te parli di parassisti e poi difendi il PAPA, mavvaffanculo ...

.. e la cosa non è solo questione di incoerenza, ma di BISPENSIERO. Si torna sempre lì, quando non comprendi quale DANNO immane fa un'istituzione come quella Vaticana sulla Vita di un paese, e che tuttora è ineluttabilmente un problema da risolvere, non puoi per forza di cose avere la capacità di essere obiettivo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 12/12/2013 10:46  Aggiornato: 12/12/2013 10:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
- avete visto le interviste ai capi forconi? da ridere se non si vuol piangere

- l'inno di Mameli patetico

- se non fosse per il freddo i presidi sembrerebbero un picnic

- pecoroni allo sbando che cercano il cane pastore

- nessuno ha parlato di sciopero fiscale

-nessuno ha parlato di sciopero bancario (prelevamento simultaneo in tutta Italia di minimo 10 euro)

solo blablabla. che tristezza,sono questi gli italiani? mah!




.. le piazze non servono. Dura a capirla. A meno di rivoluzione violenta. In maniera pacifica o pseudo tale, verranno sempre in qualche modo ingoiate e metabolizzate, è solo questione di tempo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 12/12/2013 11:12  Aggiornato: 12/12/2013 11:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
E così data...repetita iuvant
Il fattore tempo un'attardato alleato dato che prima si aveva tempo per lavorare per loro mentre ora si ha tempo per lavorare contro di loro.

Biforcuta rivoluzione? trovo angosciante il supporlo così come, a volte, trovo angosciante avere una mente umana senza testa, senza un capo... così mi viene da sorridere pensando al globo e dato che mi occorreva fosforo ho rubato tutta l'eccedenza in giro.

Diabolico sarebbe osservare la totale rovina causata dall'eccedenza del vostro fosforo...
...e nel frattempo sto creandomi un Epidermico Epidiascopio da cui traggo:
Il pensare a niente è concettualmente diverso dal sentire il nulla.
Credete davvero, talvolta accade, che si abbia tempo da perdere inseguendo le tracce idiosincrasiache del vostro linguaggio? Voi siete più fuori di un terrazzamento, voi fate parte di un terreno che Ora Natura, finalmente, si rifiuta di attraversare.
Il voi non siete voi bensì solo quella parte di Umanità incasellata in 3 alveari.
I nomi degli alveari e più in là un albero di cui tutti, più o meno, sanno: la mia casa.
I nomi degli alveari:essi sono: Inganno, Tradimente e Idiozia.
Nel primo alveare: la vipera nell'umanità.
Nel secondo alveare: il traditore nell'umanità.
Nel terzo alveare: la società di massa in umanità.

Oh rivoltante senso che hai stravolto il senno della vita e il senso del linguaggio.

mangog
Inviato: 12/12/2013 11:34  Aggiornato: 12/12/2013 11:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Calvero come sempre si danna l'anima scrivendo tanto quando non ha niente da dire. Argomentare manco che manco.

Avere 1 anno di pensione gratis ogni 5 lavorati E' O NON E' UN PRIVILEGIO ?

E' chiaro che andare in pensione poco più che 50enni sia un grandissimo privilegio.

Posso capire i piloti degli aerei che a 60 anni magari non hanno più i riflessi e le reazioni pronte.

Ma fare il piantone in caserma o andare avanti indietro con la punto di servizio.. non mi sembra un impresa titanica a 58-60 anni.

Ah le sparatorie.. mi ero dimenticato che sono armati.

Però i generaloni scaldano la sedia fino a 65 anni e si tengono pure la pistola.

Il valore della firma non è solo di pertinenza degli uomini in divisa.

Calvero
Inviato: 12/12/2013 11:59  Aggiornato: 12/12/2013 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Calvero come sempre si danna l'anima scrivendo tanto quando non ha niente da dire. Argomentare manco che manco.


Mangog: - ci metto l'anima, non è questione di dannarla. Il discorso è diverso. Per dannarla c'è quello vestito di bianco che ha appena preso il premio di "uomo dell'anno" da un'associazione di terroristi e assassini. Preoccupati dell'anima dei figli di puttana; la mia non è mai scesa a quei livelli.

Se non gioco al gioco delle astrazioni, non devi rimanerci male. Te parli di parassiti e per identificarli come tali non solo devi dimostrare che sono inutili ma anche che quello che non funziona deve essere imputato esclusivamente alla categoria. Cosa che non hai fatto ..

.. ora spiegami come s'una "dimostrazione" che non è avvenuta (di cui è convinta solo la tua testolina) si possa contro-argomentare sulla stessa frequenza. Tu hai formulato illazioni, né più né meno e, da ragionamento intelligente che ne deve conseguire, l'unica cosa da farsi è spiegare perché la tua è una mistificazione, altro non si può fare.

Citazione:
Avere 1 anno di pensione gratis ogni 5 lavorati E' O NON E' UN PRIVILEGIO ?


No.

Citazione:
E' chiaro che andare in pensione poco più che 50enni sia un grandissimo privilegio.


È chiaro che non sai di che cazzo stai parlando. L'invidia è una brutta bestia. Quello è un vantaggio. Vantaggio ottenibile grazie a un lavoro che richiede parimenti svantaggi.

Siccome, poi, non capisci che la Lotta di una civiltà dovrebbe risiedere nel far sì che si abbassi l'età pensionabile agli altri e, per principio, fare in modo che ci si allinei alle migliorie e non pretendere che altri perdano vantaggi guadagnati, allora dice tutto del perché si è schiavi dei sentimenti più meschini.

Se oggi come oggi, uno Stato non può permettersi di essere equo devi ragionare con una visione di insieme e non parcellizzata. Tu stai ammettendo di essere parziale per principio, e pretendi che qualcuno ti venga dietro per cosa ? per fede ?

Citazione:
l valore della firma non è solo di pertinenza degli uomini in divisa.


Discutere con Te o con un tombino, si hanno le stesse soddisfazioni. Intanto quello è solo un fattore tra i molti. Poi.

Certo:

- il valore della firma non è solo di pertinenza degli uomini in divisa.

Quindi??

Pensa al valore della firma di coloro che le mettono e hanno l'immunità diplomatica. Chi ha grandi responsabilità deve essere pagato di conseguenza, fattene una ragione, qualcosa in contrario?

E ora pensa a coloro che succhiano miliardi dallo Stato e non fanno niente per la collettività, stile il Vaticano.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
davlak
Inviato: 12/12/2013 13:10  Aggiornato: 12/12/2013 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
in questo momento la POLIZIA a Roma sta solidarizzando con gli studenti....




http://video.repubblica.it/embed/cronaca/scontri-sapienza-il-funzionario-prendiamone-qualcuno/149929/148436&

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Spiderman
Inviato: 12/12/2013 13:39  Aggiornato: 12/12/2013 13:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@Calveus
Citazione:
Se questo è vero, allora comprova la genuinità del gesto.


Il gesto può tranquillamente essere spontaneo, bisogna vedere lo scopo di tale gesto. Più che un fraternizzare con il "popolaccio", sembra un avvertimento al/ai governi, una sorta di "o ci date qualche briciola in più o noi voltiamo bandiera". E' ovvio che con il supporto delle forze dell'ordine i governi non avrebbero vita lunga, ma non credo sia questo il caso di gridare vittoria, rimane comunque significativo il gesto compiuto dai poliziotti.

PS Mi duole ammetterlo ma mi sento di "spalleggiare" mangog in questa discussione, un poliziotto o un carabiniere che rimbalza su di una punto a destra e sinistra per le vie di una città, non merita dei gran privilegi rispetto a chi si fa un culo "così" 8/10 ore al giorno per sbarcare il lunario. Ci sono decine e decine di mestieri più pericolosi che il poliziotto, con paghe misere e con la pensione (ancora più misera) ormai diventata una chimera.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
ohmygod
Inviato: 12/12/2013 14:16  Aggiornato: 12/12/2013 14:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Spiderman
PS Mi duole ammetterlo ma mi sento di "spalleggiare" mangog in questa discussione... contina...il post...

Mai dolersi di un pensiero espresso in cos'ì buona fede.
A volte dipende da come si prende di petto una situazione.
Mangog trova ingiusto (giusto) che il militare vada in pensione a 50 anni.
Calvero trova ingiusto (giusto) che l'operaio vada in pensione a 65 anni (una volta forse).
Mangog trova giusto (giusto) che il militare vada in pensione a 65 anni.
Clavero! trova giusto (giusto) che l'operaio vada in pensione a 50 anni.

Somma: otteniamo 2 giusto ma il totale estraetelo voi.

Witt83
Inviato: 12/12/2013 14:42  Aggiornato: 12/12/2013 14:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ecco un altro che ha denunciato Grillo:

Luca de Vecchi

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
perspicace
Inviato: 12/12/2013 14:59  Aggiornato: 12/12/2013 15:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Beppe Grillo fa capo a Di Bernardo il massone della loggia di Londra?

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Calvero
Inviato: 12/12/2013 16:41  Aggiornato: 12/12/2013 16:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Il gesto può tranquillamente essere spontaneo, bisogna vedere lo scopo di tale gesto. Più che un fraternizzare con il "popolaccio", sembra un avvertimento al/ai governi, una sorta di "o ci date qualche briciola in più o noi voltiamo bandiera". E' ovvio che con il supporto delle forze dell'ordine i governi non avrebbero vita lunga, ma non credo sia questo il caso di gridare vittoria, rimane comunque significativo il gesto compiuto dai poliziotti.


Sono d'accordo e non ho gridato vittoria.

Sono solo sette anni che dico che questa - a prescindere - non è la strada se si vuole il cambiamento.

Riflettevo sul gesto e sul significato che potrebbe avere e probabilmente non lo sapremo mai, comunque ha le stesse probabilità di essere una leccata di culo, quanto un segno di una presa di coscienza. Magari sì, magari no.

Citazione:
Mi duole ammetterlo ma mi sento di "spalleggiare" mangog in questa discussione, un poliziotto o un carabiniere che rimbalza su di una punto a destra e sinistra per le vie di una città, non merita dei gran privilegi rispetto a chi si fa un culo "così" 8/10 ore al giorno per sbarcare il lunario. Ci sono decine e decine di mestieri più pericolosi che il poliziotto, con paghe misere e con la pensione (ancora più misera) ormai diventata una chimera.


Può dolerti quanto ti pare, di gente che non sa di che cosa parla me ne sbatto il cazzo, Ragno. Anche se lo dici tu che sei un amico.

C'è già di là uno che dice che nelle Acciaerie non c'è inquinamento e anche se gli ho postato FILMATI e FOTOGRAFIE ... e continua a parlare per luoghi comuni e propaganda. Si chiama IVAN.

Io ho lavorato nelle acciaierie e ho fatto il poliziotto e so di cosa parlo e so che vita si fa in quegli ambienti, quindi per me puoi andare a fanculo insieme a Mangog; di fronte la verità non guardo in faccia a nessuno.

Se poi vogliamo fare un discorso di principio su cosa e perché debbano esistere le forze dell'ordine, perché debba esistere un esercito ... è un altro discorso.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Spiderman
Inviato: 12/12/2013 18:16  Aggiornato: 12/12/2013 18:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Beh, Calveus, io ho fatto lo sbirro e 10 anni il saldatore, conosco gli ambienti quanto te. Quindi, affanculo ci vai tu e la tua momentanea boria. C'è poliziotto e poliziotto, c'è quello che merita il privilegio e quello che non lo merita, il resto son chiacchere.

Alla tua.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 12/12/2013 19:53  Aggiornato: 12/12/2013 20:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Beh, Calveus, io ho fatto lo sbirro e 10 anni il saldatore, conosco gli ambienti quanto te. Quindi, affanculo ci vai tu e la tua momentanea boria. C'è poliziotto e poliziotto, c'è quello che merita il privilegio e quello che non lo merita, il resto son chiacchere.


Hai fatto l'ausiliario se non ricordo male, giusto?

Quindi dovresti sapere che la boria c'entra una fava. Lo sbirro che scorrazza sulla Punto c'è, ma anche quello imboscato in un ufficio a grattarsi la ciolla tutto il giorno compreso il rutto libero ...

... poi ci sono quelli in Acciaeria che sono comodamente seduti davanti un quadro comandi, con l'aria condizionata, che fanno molto ma mooooolto meno di un qualsiasi altro lavoratore, e che portano a casa 2000 euro ...

.... poi ci sono, sempre in un'acciaieria, capi che girano in bicicletta da un pulpito all'altro e limitarsi a fare l'inventario .... in sostanza a non fare un cazzo e comunque prendersi gli stessi ritorni da metalmeccanico, quando in realtà fa il ciclista ...

... che, sempre stando a queste logiche del cazzo, tue e di Mangog, visto che ti accodi:

- allora molti Ferrovieri dovrebbero passare a 700 EURO al mese e ogni cinque levargli un anno di pensione giusto? giusto. Punto.

Non solo: - credo che sia proprio la boria quella che si vede nelle altrui posizioni, quando il qualunquismo permea le proprie. Quindi mi hai fatto un complimento.

Non solo bis: - continuate con questo giochetto della guerra dei poveri e alimentate tranquillamente risentimenti IDIOTi come se queste fossero le cause per cui siamo andati a puttane. Sicuramente ne avremo di che dividerci (indovina a vantaggio di chi ) ancora di più e sempre di più ...

... e sentire questi discorsi medievali da chi difende una struttura parassitaria come il VATICANO non può che confermare l'odio meschino che scorre nelle sue vene, a cui auguro le migliori conseguenze

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
horselover
Inviato: 12/12/2013 20:01  Aggiornato: 12/12/2013 20:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
se la polizia eliminasse tutta la delinquenza non avrebbe più motivo di esistere, un po' come la medicina con le malattie, sono due facce della stessa medaglia

Spiderman
Inviato: 12/12/2013 20:32  Aggiornato: 12/12/2013 20:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Calveus, io non conosco le logiche di mangog, sono già abbastanza traumatizzato dal trovarmi in accordo con lui in questa discussione , dico e ripeto che, non tutti "gli sbirri" meritano certi privilegi, privilegi che, invece, si ritrovano sistematicamente perchè hanno "la divisa". Tu convincimi che sia giusto che, un CC debbe avere privilegi per passare la vita lavorativa in ufficio o in stazioncine dove l'unico impegno è quello di girare in auto, e il camionista che fa 300.000 km l'anno seduto su di uno scania, vivendo in autostrada 300 giorni l'anno non debba godere degli stessi privilegi, e mi defilo dalla discussione con la "coda tra le gambe".

Citazione:
Non solo: - credo che sia proprio la boria quella che si vede nelle altrui posizioni, quando il qualunquismo permea le proprie. Quindi mi hai fatto un complimento.


Il qualunquista qua sei tu, metti tutte le forze "dei controllori" sullo stesso piano, come se tutti rischiassero la vita in egual maniera o fossero sottoposti a stress continui. Siccome hai fatto il poliziotto e hai lavorato in acciaieria, ti senti borioso dal poter decidere che tutte le forze armate debbano godere di privilegi particolari.



Citazione:
Non solo bis: - continuate con questo giochetto della guerra dei poveri e alimentate tranquillamente risentimenti IDIOTi come se queste fossero le cause per cui siamo andati a puttane.


Ma quale guerra tra poveri? Qua ci sono i poveri e quelli che li manganellano e li controllano con ogni mezzo. Quelli che manganellano hanno stipendi e privilegi pagati dai poveri, i poveri hanno sto cazzo.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
cavillo
Inviato: 13/12/2013 0:26  Aggiornato: 13/12/2013 0:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@ spiderman citazione:
Ma quale guerra tra poveri? Qua ci sono i poveri e quelli che li manganellano e li controllano con ogni mezzo. Quelli che manganellano hanno stipendi e privilegi pagati dai poveri, i poveri hanno sto cazzo.

Ma veramente credi che i privilegi e gli stipendi dei soldatini inviati al fronte per manganellare la plebe siano la causa del problema?

Va bene scherzare e prendersi per il culo, ma bisogna anche cercare di non esagerare.

Calvero
Inviato: 13/12/2013 1:32  Aggiornato: 13/12/2013 2:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
dico e ripeto che, non tutti "gli sbirri" meritano certi privilegi, privilegi che, invece, si ritrovano sistematicamente perchè hanno "la divisa".


Stai sbagliando e di grosso anche. Il "tutti o il non tutti" non esiste. Lo sbirro non fa lo sbirro, lo sbirro è uno sbirro. Il macellaio fa il macellaio, non è un macellaio. Così come un camionista fa il camionista, e non è un camionista. Se tu domani vedi il macellaio che piscia in piazza, ubriaco, con l'uccello di fuori, non dici "ma tu guarda quello!! ed è pure un macellaio!!" ... NO, non lo dici. Se invece lo fa un Carabiniere in borghese, lo dici eccome, perché è uno sbirro. Ma non ti preoccupare se questo ti sembra un gioco dialettico, man mano te lo spiego meglio...

Citazione:

Tu convincimi


Farò molto peggio. Te lo dimostro.

Citazione:
... che sia giusto che un CC debbe avere privilegi per passare la vita lavorativa in ufficio o in stazioncine dove l'unico impegno è quello di girare in auto, e il camionista che fa 300.000 km l'anno seduto su di uno scania, vivendo in autostrada 300 giorni l'anno non debba godere degli stessi privilegi, e mi defilo dalla discussione con la "coda tra le gambe".


Non pensare che a seguire usi toni paternali, perché potrebbe apparire. Non è così. UNO, non sono così vecchio e DUE, te ne accorgerai man mano ..

Lo dico anche a tutti gli altri, e se anche non si sono intromessi, la pensano come voi, e hanno la stessa posizione. Apri/aprite bene le orecchie:

Tu credi nello Stato, no io;

Tu vai a Votare, no io;

Tu accetti questo sistema democratico, no io;

Tu accetti questa Costituzione, no io;

Tu accetti e quindi sei d'accordo che lo Stato preveda un sistema repressivo, no io;

Tu voti, tu accetti che un esercito atto ad uccidere sia legittimo e che forze dell'ordine atte a reprimere siano previste, e siano legittime, no io. Tu. No io.

Ti faccio notare che la Polizia è DI Stato, ed è evidente che sia Tu che Mangog, o lo avete scordato o non sapete che cazzo significhi. Ti faccio altresì notare che i CARABINIERI sono la prima ARMA dell'esercito, ed è al servizio, indovina di chi....

.. ti faccio notare che la POLIZIA è PS e non PDP .. cioè, Polizia DI Stato e non DEL popolo.

Lo Stato, una volta legittimato a essere il garante di sé stesso, si garantisce la sua tutela con dei corpi speciali che non sono il Popolo. Ve lo foste scordati. Non fanno i Poliziotti e non fanno i Carabinieri, SONO poliziotti e SONO Carabinieri. Non sono come Te e non solo non sono come Te, ma sono legittimati da TE che credi nello Stato ad essere un'altra cosa rispetto a Te. Loro sono speciali per Legge e col tuo consenso.

Quando tu ARRUOLI qualcuno, non lo assumi. Ti sei mai domandato perché in Acciaieria ti assumono e in Polizia ti arruolano? ... rispondo io per Te: - No (perché sei rimbambito di propaganda) e sicuramente quando l'hai fatto (che t'eri arruolato) non capivi un cazzo di queste cose, e ora la signorina propaganda - a Te e a molti altri - aiuta a farlo passare come "cosetta secondaria".

Quando tu ARRUOLI persone che fanno un GIURAMENTO a cui può venire ordinato di uccidere altri esseri umani, a cui si insegna come uccidere altri esseri umani, si insegna che non devi pensare ma obbedire...

... quando tu [Stato] hai/possiedi uomini che devono essere pronti in qualsiasi momento a uccidere, manganellare e reprimere, arrestare, proibire e devono eseguire (e questo va di là se hanno finito o meno il loro turno di servizio, sai che significa?) ... ecco che tu hai creato qualcosa che è di là del popolo e hai comprato la loro libertà:- libertà d'azione, di parola, di pensiero, di comportamento cui devono rendere conto SEMPRE .... (anche se sono in ferie) ...

.... e questa libertà HA UN PREZZO che non riguarda soltanto lo stipendio, ma anche altri vantaggi, vantaggi PER le peculiarità richieste per garantire allo Stato la sua supremazia, perché di supremazia si tratta, devono essere garantiti e sempre "DUE TACCHE" più sopra del cittadino. Sei Tu che concedi questo beneficio perché sei tu che credi nello Stato, e lo Stato solo così può tutelarsi, quindi attaccati/attaccatevi al cazzo. E non c'entra cosa tu pensi realmente dello Stato, tutto si SUBLIMA in quella crocetta che metti quando vai a votare.

Quindi, per tornare al tuo senso di "Giusto/sbagliato", posso ribadire razionalmente che sia Tu che Mangog, non sapete di che cazzo state parlando.

Citazione:
Il qualunquista qua sei tu, metti tutte le forze "dei controllori" sullo stesso piano, come se tutti rischiassero la vita in egual maniera o fossero sottoposti a stress continui. Siccome hai fatto il poliziotto e hai lavorato in acciaieria, ti senti borioso dal poter decidere che tutte le forze armate debbano godere di privilegi particolari.


Non fare giochi dialettici con me Ragno (ora sì sono borioso) che ti mangio a colazione.

Non c'entra che tutti la rischino o meno, c'entra che hanno GIURATO che se gli viene ordinato QUALSIASI cosa: DEVONO farla...

...è questo che fai e fate finta di non capire. E questo ha un prezzo e deve essere retribuito, è giusto e coerente, così come è giusto che chi deve essere il braccio armato di una sovrastruttura e può uccidere per Legge, venga pagato lautamente in un modo o nell'altro. Questa è la pura e semplice verità; mettetevela in quella cazzo di testa o andate a fare compagnia a IVAN nel mondo dei Mini Pony.

I privilegi particolari, DEVONO esserlo, perché il braccio armato di una Sovrastruttura non è normalmente Popolo, ma particolarmente DI Stato e a differenza di Te non possono dissentire, si sono VENDUTI e come tali Valgono più di Te, Cicciobello ...

... o vi ribellate a questo scempio in TOTO o in TOTO vi prendete tutto il pacchetto e vi mettete la lingua in culo.

Citazione:
Ma quale guerra tra poveri? Qua ci sono i poveri e quelli che li manganellano e li controllano con ogni mezzo. Quelli che manganellano hanno stipendi e privilegi pagati dai poveri, i poveri hanno sto cazzo.



Signori miei, se non avete capito che siamo alla PAZZIA .. meritate questa pazzia. Quelli, DAI poveri, hanno legittimamente quello che ogni COSTITUZIONE DEMOCRATICA prevede. In cui TU CREDI - no io - Loro stanno facendo il loro dovere, loro NON SONO il Popolo ...


... QUANTE FETTE DEVI MANGIARNE PRIMA DI ACCORGERTI CHE È POLENTA?

.. SVEGLIA, rincoglioniti.

NON ABBIAMO ANCORA CAPITO COS'E' PROPAGANDA e volete fare contro informazione, ma a chi cazzo vogliamo fare ridere? ... e che cazzo volete cambiare, soprattutto

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pielpino
Inviato: 13/12/2013 2:18  Aggiornato: 13/12/2013 2:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2011
Da:
Inviati: 39
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Purtroppo temo che i motivi delle levate di casco siano meno romantici di quel che possa scatenare la fantasia degli inguaribili ottimisti sul popolo,e in questo caso in divisa, italiota medio:

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2013/12/apriscatole-clamoroso-il-viminale-si-affretta-a-pagare-la-polizia.html


vogliamo scommettere che dopo questi tempestivi sblocchi ai pagamenti arretrati, i caschi non cascano più?

Spiderman
Inviato: 13/12/2013 6:38  Aggiornato: 13/12/2013 6:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Non c'entra che tutti la rischino o meno, c'entra che hanno GIURATO che se gli viene ordinato QUALSIASI cosa: DEVONO farla...


Ussignur...hanno giurato, ma dove cazzo vivi calveus? Ho visto gente che aveva giurato, cui l'unico scopo era quello di fermare donne per guardargli tra le cosce con la scusa di controllare l'assicurazione dell'auto o al massimo uscire dalla caserma con lo scopo di compilare l'allegato "A", gente che aveva giurato, girare, la notte, tutte le industrie che conosceva per riempire il baule della 75, altri che avevano giurato, vendere stecche di sigarette di contrabbando ai colleghi (che avevano giurato anche loro). Ho visto delle robe vomitevoli, da gente che dovrebbe essere l'esempio.

Adesso vado a lavorare, poi rileggo la tua filippica per bene, e vedo se ha un senso o se l'hai riempita di grassetti per impressionare chi legge. Intanto fai colazione con fette biscottate e caffè, per mangiare ragno devi crescere ancora un po', borioso!!

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
mangog
Inviato: 13/12/2013 8:03  Aggiornato: 13/12/2013 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 13/12/2013 1:32:20

Lo dico anche a tutti gli altri, e se anche non si sono intromessi, la pensano come voi, e hanno la stessa posizione. Apri/aprite bene le orecchie:

Tu credi nello Stato, no io;



Stai banalizzando e non ti rendi conto della contraddizione dicendo che non credi allo stato, e di conseguenza alle sue regole e leggi, quando affermi che IL DIRITTO - GARANTITO DALLO STATO - DI ANDARE IN PENSIONE PRIMA DEGLI ALTRI sia COSA OVVIA e NON un vergognoso privilegio.
Non hai scelta : O credi allo stato ed alle sue leggi che permettono ai poliziotti di andare in pensione molti anni prima degli altri o NON CREDI ALLO STATO e di conseguenza alle sue leggi tra cui quella che sancisce il privilegio della pensione anticipata.
Guarda che nessuno vuole convincerti a cambiare idea. Se ritieni che sia giusta tale "ingiustizia" è affare tuo. Una in più od una in meno poco cambia.

Lo stato influisce in maniera coercitiva sulla vita dei cittadini SOLO ATTRAVERSO LA LEGGE.

Non è economicamente sostenibile mantenere un ex poliziotto che va in pensione dopo aver lavorato per poco più di 30 anni per ALTRI 30 ANNI.


Calvero, devi pensare un paio di volte o tre o quattro prima di scrivere ( non è scontato che tu riesca a formulare qualcosa di coerente e che tu possa essere veramente un borioso fatto e finito non lo escludo ), impara a fare l'analisi "logica" delle tue affermazioni. Sei talmente incoerente e sconclusionato tanto da diventare noioso .

Avresti potuto affermare che ognuno potrebbe andare in pensione quando pare e piace senza che SIA LO STATO AD INTERVENIRE PER RIPIANARE L'ESBORSO PENSIONISTICO.
Sarebbe auspicabile non avere mai cittadini di serie A - poliziotti che vanno in pensione sui 50 anni, e cittadini di serie B - in pensione a 65 o 67 o con 42 anni e 6 mesi di lavoro effettivo per adesso - .

Godersi la pensione a 67 anni o a 51 è una bella differenza.

Nessuno mette in dubbio che sia rischioso fare il poliziotto come nessuno mette in dubbio che sia rischioso guidare l'automobile tutto il giorno per lavoro.
Se ci basiamo sulla statistica i POLIZIOTTI corrono pochi rischi di farsi male perché non usano continuamente durante il giorno strumenti e macchinari pericolosi COME TANTISSIMI OPERAI E TECNICI.
Io ho corso 10 volte più rischi di un qualsiasi poliziotto quando mettevo in avviamento ( probabilmente anche nell'acciaieria e fonderia dove hai lavorato tu ) laminatoi o impianti per le cartiere. Negli anni 70-80 scoppiavano gli azionamenti dentro le cabine elettriche alla prima accensione e questo può succedere ancora adesso.


Citazione:


No (perché sei rimbambito di propaganda) e sicuramente quando l'hai fatto (che t'eri arruolato) non capivi un cazzo di queste cose, e ora la signorina propaganda - a Te e a molti altri - aiuta a farlo passare come "cosetta secondaria".

Quando tu ARRUOLI persone che fanno un GIURAMENTO a cui può venire ordinato di uccidere altri esseri umani, a cui si insegna come uccidere altri esseri umani, si insegna che non devi pensare ma obbedire...


Un mio parente ha il porto d'armi e PUO' UCCIDERE CHIUNQUE PER SALVARE LA PROPRIA VITA.
Non solo i ps e cc hanno le armi.

Solo i lavori che richiedono una perfettisima condizione fisica come pilotare un 747 possono costituire una deroga all'età del pensionamento.

Spiderman
Inviato: 13/12/2013 17:51  Aggiornato: 13/12/2013 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@Calveus

Ho riletto il tuo papocchio, diverse volte anche, non ha ne capo ne coda, un ammasso di farneticazioni senza senso. Quello in cui credo io, te lo dico io e non tu, però è curioso che tu (hai scritto io io io io io io io come fa ivan) non creda in un cazzo, però sei d'accordo con i privilegi che quel cazzo in cui non credi, elargisca privilegi agli sbirri e non ai macellai. Te lo ripeto, ci sono uomini in divisa che meritano privilegi perchè rischiano la vita o hanno mansioni impegnative, e ci sono uomini, sempre in divisa, che possono tranquillamente lavorare fino a 70 anni. Il poliziotto che fa servizio a paperopoli sulla 313 di paperino, può lavoare senza problemi e senza privilegi, il poliziotto che fa servizio nei ghetti di Gotham City, ha diritto a privilegi e riposo anticipato. E' quello che contesto fin dal principio, altre critiche non ne ho da muovere. Ultima cosa, non tutti gli ordini vanno eseguiti, una delle cose che ci insegnarono al corso, è proprio quella di non obbedire a ordini sbagliati.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
P.K.89
Inviato: 14/12/2013 3:04  Aggiornato: 14/12/2013 3:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Ok sfugge proprio il concetto di prezzo.

Come Calvero ha ben espresso senza giri di parole, chi si arruola si è venduto allo Stato, nello specifico tutti hanno una famiglia e tutti devono portarsi il pane a casa.
Con il giusto prezzo ogni massa di gente si può comprare.

Il fatto che qualcuno nella polizia si sia timidamente ribellato, è sintomo di un malcontento, che fa capire che forse forse qualche crepa nel loro sistema di autodifesa c'è.

Proprio perchè c'è chi fa e chi guarda, come in ogni altro lavoro, per cambiare le cose va colto questo segnale e vanno organizzati movimenti culturali seri.

Allo stesso modo si possono leggere le proteste di questi giorni. Per la prima volta gli artigiani scendono in piazza. Chiaramente c'è molta confusione e non sanno bene neanche quel che vogliono. Ma il malcontento è forte. Solo circoli culturali possono far cambiare il modo di pensare ma purtroppo chi è più emarginato da questo sistema è proprio la gente più ignorante (senza alcuna offesa), per cui si finisce che l'unico modo per ottenere un cambiamento per il popolo è con il sangue.

P.S. Gli artigiani staranno quasi sempre nella merda... e saranno sempre i meno tutelati.

P.P.S. Anche i camionisti, per voce del loro stesso sindacato hanno smesso di protestare dopo mezza giornata perchè pare si siederanno a un tavolo con il governo.

Ogniuno ha le sue armi, il problema è che la gente comune spesso non sa quali sono le proprie.

mangog
Inviato: 14/12/2013 8:25  Aggiornato: 14/12/2013 8:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: onemanband Inviato: 11/12/2013 14:50:50

Citazione:
Arriviamo intorno a 700.000 persone +/- con divisa e pistola. Con tutta questa gente in divisa in Italia non dovrebbero nemmeno rubare le ciliegie sulle piante...

Beh se usi questa logica allora inutile discutere :)
Credo che il problema sia il fatto che tu ragioni con una pregiudiziale di fondo e dunque non riesci a giudicare serenamente la cosa.


I numeri ed i dati statistici non sono la mia logica.
60.000.000 di abitanti... 8.000 comuni...7.500 abitanti per comune come media.
700.000 persone in divisa fanno ben 87 persone per comune.
Ben 4 caserme con 22 persone ciascuna con la proprio punto di servizio o le propria bicicletta, anche due o tre ( Un comune di 7.500 abitanti in Italia non è mai tanto esteso ) in ogni comune .
Anche con turni di 6 x 6 dovrebbero essere presenti sul territori almeno 8-10 persone continuamente .. ANCHE A PIEDI O IN BICICLETTA.

Credo che l'Italia sia uno dei paesi con la più alta "densità" di tutori dell'ordine.
Sia chiaro che non ritengo i tutori dell'ordine più "colpevoli" di tanti altri "statali" fannulloni.

Spiderman
Inviato: 14/12/2013 10:04  Aggiornato: 14/12/2013 10:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Ok sfugge proprio il concetto di prezzo.


No, sfugge che non sempre quel prezzo è giustificato.

Citazione:
Come Calvero ha ben espresso senza giri di parole




Citazione:
chi si arruola si è venduto allo Stato


E chi se ne frega? Questo, per me, non è sufficiente ad elargire privilegi immeritati.

Citazione:
nello specifico tutti hanno una famiglia e tutti devono portarsi il pane a casa.


Gli altri (noi) no invece, gli altri escono al mattino di casa per diletto.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 14/12/2013 10:46  Aggiornato: 14/12/2013 11:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Ho riletto il tuo papocchio, diverse volte anche, non ha ne capo ne coda, un ammasso di farneticazioni senza senso. Quello in cui credo io, te lo dico io e non tu, però è curioso che tu (hai scritto io io io io io io io come fa ivan) non creda in un cazzo, però sei d'accordo con i privilegi che quel cazzo in cui non credi, elargisca privilegi agli sbirri e non ai macellai. Te lo ripeto, ci sono uomini in divisa che meritano privilegi perchè rischiano la vita o hanno mansioni impegnative, e ci sono uomini, sempre in divisa, che possono tranquillamente lavorare fino a 70 anni. Il poliziotto che fa servizio a paperopoli sulla 313 di paperino, può lavoare senza problemi e senza privilegi, il poliziotto che fa servizio nei ghetti di Gotham City, ha diritto a privilegi e riposo anticipato. E' quello che contesto fin dal principio, altre critiche non ne ho da muovere. Ultima cosa, non tutti gli ordini vanno eseguiti, una delle cose che ci insegnarono al corso, è proprio quella di non obbedire a ordini sbagliati.



Prova a riportarmi qualcosa che non avrebbe senso, poi ne riparliamo.


Il mio "io" "io" "io" ... non è personale, è evidente la tua malafede. Riguarda un confronto diretto tra chi decide di credere nello Stato quindi non può lamentare le sue funzioni e le sue dinamiche, e chi ne rivela i paradossi. Ne ho portato il livello a una questione di principio.

Con questa, io e Te abbiamo chiuso.

Citazione:
Te lo ripeto, ci sono uomini in divisa che meritano privilegi perchè rischiano la vita o hanno mansioni impegnative, e ci sono uomini, sempre in divisa, che possono tranquillamente lavorare fino a 70 anni



Certo, perché lo Stato prima di arruolare qualcuno, deve sapere se andrà a SERVIRLO in zone pericolose oppure no, o magari deve sapere se verrà un periodo di terrorismo oppure no. Non fa una piega.


Citazione:
Il poliziotto che fa servizio a paperopoli sulla 313 di paperino, può lavoare senza problemi e senza privilegi, il poliziotto che fa servizio nei ghetti di Gotham City, ha diritto a privilegi e riposo anticipato. E' quello che contesto fin dal principio, altre critiche non ne ho da muovere.



Tu NON puoi contestarlo, perché la contestazione deve avere senso. Questo si chiama essere DISONESTI nei confronti di una spiegazione CHIARA ... che se fosse stata contro BERLUSCONI l'avresti capita in un attimo, invece dando del "papocchio" a qualcosa che papocchio non è, ti permetti il lusso di riportare una questione a cui ho già risposto e l'hai glissata, perché non ti comoda, non perché sarebbe errata.

Il Poliziotto e il Carabiniere non è che se arriva a Paperopoli, getta l'àncora. Lui è a DISPOSIZIONE e quello che tu oggi vedi sulla punto, domani può essere a Napoli.

Citazione:
Ultima cosa, non tutti gli ordini vanno eseguiti, una delle cose che ci insegnarono al corso, è proprio quella di non obbedire a ordini sbagliati.


Questo dice della tua volontà a non voler ammettere che il mondo reale non corrisponde a quello sulla carta, a meno che si parli di questione relative ai GRILLINI, è evidente...

... comunque non ti preoccupare, altri hanno capito e non hanno visto papocchi, e non rimanerci male, io non parlo di ordini sbagliati

CON ME HAI CHIUSO

_______________

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
mangog
Inviato: 14/12/2013 11:10  Aggiornato: 14/12/2013 11:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 14/12/2013 10:46:53

Certo, perché lo Stato prima di arruolare qualcuno, deve sapere se andrà a SERVIRLO in zone pericolose oppure no, o magari deve sapere se verrà un periodo di terrorismo oppure no. Non fa una piega




Vuoi dire che una volta arruolato le dimissioni le puoi dare solo se qualcuno è d'accordo ?


"Lo stato prima di arruolare qualcuno deve sapere se verrà un periodo di terrorismo" .. aggiungo io... -oppure no - ? Farà l'oroscopo.. ? lancerà la monetina? il generalone sfoglierà la margherita.. arruolo o non arruolo... ?

Ho capito.. siccome lo stato arruola per far fronte al terrorismo.. in caso di evidente mancanza di terrore provvederà qualche servizio deviato. L'assunzione costa e farla per niente costa ancora di più...

Calvero
Inviato: 14/12/2013 11:16  Aggiornato: 14/12/2013 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Vuoi dire che una volta arruolato le dimissioni le puoi dare solo se qualcuno è d'accordo ?


No, vuole dire che lo Stato ha delle prerogative e si garantisce legittimamente, per principio, un corpo scelto in maniera pragmatica e onesta nei confronti del paradigma che rappresenta.

Citazione:
"Lo stato prima di arruolare qualcuno deve sapere se verrà un periodo di terrorismo" .. aggiungo io... -oppure no - ? Farà l'oroscopo.. ? lancerà la monetina? il generalone sfoglierà la margherita.. arruolo o non arruolo... ?


Mangog, darsi le zappate su piedi va bene, vantarsene è un aggravante.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
mangog
Inviato: 14/12/2013 11:21  Aggiornato: 14/12/2013 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 14/12/2013 11:16:07

Citazione:

Vuoi dire che una volta arruolato le dimissioni le puoi dare solo se qualcuno è d'accordo ?


No, vuole dire che lo Stato ha delle prerogative e si garantisce legittimamente, per principio, un corpo scelto in maniera pragmatica e onesta nei confronti del paradigma che rappresenta.


Guarda.. negli anni 60 e 70 si diceva ( almeno nel nord ) che per fare il carabiniere dovevi superare la prova del chiodo. Ne hai mai sentito parlare ?

Calvero
Inviato: 14/12/2013 11:31  Aggiornato: 14/12/2013 11:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Guarda.. negli anni 60 e 70 si diceva ( almeno nel nord ) che per fare il carabiniere dovevi superare la prova del chiodo. Ne hai mai sentito parlare ?


Mangog, è già stato umiliante per un bravo ragazzo come Ragno doversi accodare a logiche tanto infantili, ma tu non sei Ragno, e non ti sei mai guadagnato certe confidenze ...


... quindi, con Te, non sono tenuto a incazzarmi con rispetto. Continui a non rispondere e a spostare il discorso sempre più in là e ad ogni smacco logico in cui ti metto, sei costretto a ripiegare e ora ci provi con una chiara offesa personale, perché so benissimo cosa significa la tua frase, quindi:

Il chiodo ficcalo in culo a tua moglie, se ce l'hai ... che almeno sentirà qualcosa di più virile e meno fredda del solito

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 14/12/2013 12:27  Aggiornato: 14/12/2013 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Oggi sono Ninotchka.
Di certo vi deve essere qualcosa nell'aria e questa aria a terra si riflette. Per un attimo mi chiedo se è sempre stato così o se quell'attimo ha deciso di esplodere nella sua virulenza in questo lampante presente.

Cosa predispone la mente a essere ragione impropria? Questo sconcerta il mio personale punto di vista: insegnarsi a leggere sia fuori che dentro e quanto parte di ciò che è dentro sia in grado di offuscare ciò che è fuori.
*Esempio
P.K.89
Come Calvero ha ben espresso senza giri di parole, chi si arruola si è venduto allo Stato, nello specifico tutti hanno una famiglia e tutti devono portarsi il pane a casa.
Con il giusto prezzo ogni massa di gente si può comprare.

Spiderman
in risposta a:"nello specifico tutti hanno una famiglia e tutti devono portarsi il pane a casa.

il suo: "Gli altri (noi) no invece, gli altri escono al mattino di casa per diletto".

A me non sembra che il dire di 89! volesse intendere ciò che tu hai inteso dato che hai slegato la frase finale: "Con il giusto prezzo ogni massa di gente si può comprare" dal resto del contesto. Frase che chiude il concetto espresso nella frase superiore.

Chiedo scusa ma ciò che leggo riesco a spiegarlo solo parlandomene.
Da ciò presumo che il dire di 89! volesse intendere che chi si arruola si è "venduto" allo stato e lo stato con il giusto (grande) prezzo può comprare ogni massa di gente.

*Se ciò che ho inteso rientra nel parametro di ciò che volevi intendere, se vuoi, fammelo sapere dato che se ciò che ho inteso non rientra nel tuo parametro dovrò rivedere il mio concetto in merito alla comprensibilità.

Spiderman
Inviato: 14/12/2013 12:41  Aggiornato: 14/12/2013 12:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
CON ME HAI CHIUSO


Beh, mi spiace perchè tranne qualche rara occasione in cui mi sono trovato in disaccordo con te, ho quasi sempre "sposato" i tuoi ideali, semplicemente perchè mi ci riconoscevo. Questa volta no, questa volta la stai facendo fuori dal vaso e la mia posizione rimane quella, e non ci ho messo nessuna malafede.

Comunque sia, da parte mia, immutata stima. Buon proseguimento e buona fortuna.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Spiderman
Inviato: 14/12/2013 12:50  Aggiornato: 14/12/2013 12:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@ohmygod

A me non sembra che il mio dire sia poi così alieno a questo mondo, rivendico il diritto di tutti di avere pari trattamento. Siamo tutti "comprati", perchè tutti (più o meno) lavoriamo per uno stipendio, per me non cambia nulla che uno sia arruolato e l'altro assunto, anche perchè, ironia della sorte, lo stipendio di quelli arruolati lo paghiamo noi "assunti".

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
P.K.89
Inviato: 14/12/2013 13:08  Aggiornato: 14/12/2013 13:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Spiderman

Mi dici quando ho detto che gli altri escono per diletto?

Se prendi frasi a casaccio, le estrapoli e poi fai una tua disamina che non centra niente, ok è inutile che perdiamo tempo a discutere.

Lo stato non compra solo le forze dell'ordine, vuoi qualche esempio di che ha fatto con i professori? Ne ho qualcuno diretto.
Hanno reso la scuola una barzelletta, lo stato e quei sindacati subdoli e a servizio del vero potere.

E ti assicuro che anche nella scuola ci sono alcune realtà che non si prendono meno rischi di un poliziotto di pattuglia in qualche quartiere malfamato. Ripeto posso portarti esempi personali.

Eppure il prezzo che ha pagato lo stato in termini di stipendio e di privilegi come li chiami tu, è mooolto più basso.

Purtroppo noi tutti dobbiamo portarci il pane a casa e se ti offrono una pagnotta fissa più di uno piega la testa e se butta giù il rospone.

Parlare per stereotipi, di poliziotti, di insegnanti, di imprenditori, di agricoltori, come se tutti sono uguali è quanto di più sbagliato, serve solo a dividere e a creare odio tra le classi ( che esistono solo nella nostra testa).

State a guardare che altra bella cagata stanno mettendo su con il femminicidio. Aspettiamo un altro po e vediamo dove vanno a parare.
Anche quì potrei portare esempi concreti e vissuti, ma è un altro discorso e non vorrei uscire fuori tema.

Tornando a noi, finchè mandiamo avanti nelle battaglie solo la gente che è arrivata all'esasperazione e che purtroppo è anche ignorante, le cose non cambieranno mai. Troppo facile sarà spezzarli e far scemare tutto. Oppure se il disagiò sarà troppe esteso si finisce con la guerra civile. Ed è buffa come cosa, visto che almeno l' 80% della popolazione è sfruttato ad ogni livello e fa anche inconsapevolmente il volere del sistema che gli stà cancellando un futuro.

Continuiamo a parlare di polizzioti, di insegnanti, di operai ecc ecc che andremo sicuramente avanti. Hanno fatto marciare su questo pensiero i sindacati e hanno ottenuto proprio veri privilegi.

Arriveremo lontanissimoooooooooooo. Ah ma tanto abbiamo Grillo e Casaleggio che ci salveranno alle prossime elezioni

ohmygod
Inviato: 14/12/2013 13:17  Aggiornato: 14/12/2013 13:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Spiderman
A me non sembra che il mio dire sia poi così alieno a questo mondo, rivendico il diritto di tutti di avere pari trattamento. Siamo tutti "comprati", perchè tutti (più o meno) lavoriamo per uno stipendio, per me non cambia nulla che uno sia arruolato e l'altro assunto, anche perchè, ironia della sorte, lo stipendio di quelli arruolati lo paghiamo noi "assunti".

A me non sembra che in ciò che ho argomentato vi sia una benchè minima traccia riconducibile a questa tua risposta e d'altronde non ho fatto balenare che il tuo dire sia alieno. Umano sì.

Spiderman
Inviato: 14/12/2013 13:35  Aggiornato: 14/12/2013 13:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
@ohmygod
Citazione:
Chiedo scusa ma ciò che leggo riesco a spiegarlo solo parlandomene. Da ciò presumo che il dire di 89! volesse intendere che chi si arruola si è "venduto" allo stato e lo stato con il giusto (grande) prezzo può comprare ogni massa di gente.


Avevi scritto questo sopra, prima. Lo stato compra le forze dell'ordine e elargisce privilegi, quello che contesto è prorpio questo, che non tutti meritano quei privilegi e, comunque sia, quando si tratta di privilegi i trattamenti devono essere uguali per tutti. Quando ho scritto "noi usciamo per diletto al mattino", era una provocazione, visto che la pagnotta ce la sudiamo, quasi, tutti, i diritti dovrebbero essere uguali per tutti. Questo è il mio pensiero, poi, sono consapevole che c'è gente che si vende e pensa solo a se stessa, se rileggi più sopra, ho anche azzardato l'ipotesi che il gesto dei caschi, non sia stato altro che un avviso ai governanti e non un gesto di solidarietà vesro il popolo.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 14/12/2013 13:58  Aggiornato: 14/12/2013 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
A me non sembra che il mio dire sia poi così alieno a questo mondo, rivendico il diritto di tutti di avere pari trattamento. Siamo tutti "comprati", perchè tutti (più o meno) lavoriamo per uno stipendio, per me non cambia nulla che uno sia arruolato e l'altro assunto, anche perchè, ironia della sorte, lo stipendio di quelli arruolati lo paghiamo noi "assunti".


Tu non puoi rivendicare quello che hai, come cittadino, accettato nel contratto. Il tuo è un esercizio di retorica che cela un'inquietante plagio cui tutti verremo a che pagarne e a carissimo prezzo.

Non siamo tutti comprati. Non è vero. Questo è un sofisma e una piena malafede.
Tu poni un problema morale ed etico che lo Stato non è tenuto a rispettare e non rispettandolo sta facendo esattamente quello che deve fare, che ha fatto e che farà. Sempre.

Te, da tifoso, non puoi lamentare che i campioni di calcio guadagnino cifre esorbitanti.
Perché il Sistema del Campionato non può che funzionare soltanto attraverso queste logiche e dinamiche. Puoi tranquillamente dimostrare sul piano morale quanto sia deprecabile che uno che tira un calcio ad un pallone, guadagni quanto 100 famiglie non metteranno mai da parte in DIECI vite; o smetti di alimentare la morale di questo sistema e non puoi lamentare diversamente le sue logiche.

Questo qui sopra, attenzione, non è un paragone, ma un'analogia concettuale.


edit qui sotto 14,05
Lo Stato, in maniera esponenziale, questo concetto qui sopra - DEVE evolverlo poiché a riguardo di questioni che toccano la Vita e la Morte dei suoi servitori e l'inoppugnabile, categorica e imperativa morale, che assolvono, va retribuita SPECIALMENTE ... perché loro siano SERVI DELLO STATO e non Carabinieri del Popolo o Polizia del popolo.

Loro devono dare la vita per lo Stato, per Te è facoltativo. Loro sono un modello che lo rappresenta, Tu no (questo è un fatto, no un'opinione), e come tali possono essere oggetto di atti Terroristici in quanto rappresentano lo Stato e no il Popolo. Ed è per questo che anche un carabiniere in una località amena e relativamente tranquilla può venire assassinato per questioni di Stato. Lo Stato, ti piaccia o meno, deve tutelare e garantire enormi vantaggi a queste Forze speciali che a TE, giustamente, non spettano.

Lo Stato mette in mano a questi individui responsabilità che trascendono l'orario di servizio (a differenza e con implicazioni notevolmente diverse da tutti gli altri lavori) e che tu, questa, faccia finta di non capire quale significato immane abbia, significa soltanto che stai facendo finta di non sentire...

... poiché hai dimostrato in altri interventi di avere più che sufficiente acume di comprendere simili argomentazioni e contro-argomentazioni (cosa che non vale, nello specifico, per un Mangog che è Bigotto e Parziale a prescindere). Un comportamento simile da parte tua non lo puoi nascondere dietro a esercizi di retorica che trasformano in "papocchi" discorsi notevolmente circostanziati. Vergognati.

Citazione:
per me non cambia nulla che uno sia arruolato e l'altro assunto


Inculati, se per Te non cambia nulla questo ha un significato di Fatto; cruciale e fondamentale per distinguere la realtà che Tu, no io, accetti di sostenere. Il fatto ora ancora meglio conclamato che tu dica che "per Te non conta nulla", dice della bontà delle tue argomentazioni.

Citazione:
ironia della sorte, lo stipendio di quelli arruolati lo paghiamo noi "assunti".


Ironia della Sorte un cazzo, cicciopasticcio. Questa è la LEGGE e devi sottostargli. Ti sei accodato al BISPENSIERO di Mangog e questo è molto grave. Non ti stai neanche rendendo conto che ammetti quello che ho denunciato ...

... e cioè i Paradossi che ho rilevato di Principio.


MANGOG:

Citazione:

Guarda che nessuno vuole convincerti a cambiare idea. Se ritieni che sia giusta tale "ingiustizia" è affare tuo. Una in più od una in meno poco cambia.



Io non ritengo che sia giusta eticamente. Altrimenti andrei a votare, cicciobello, o presa coscienza della verità, avrei dovuto sputare nel piatto dove mangiavo. Io la ritengo corretta, non giusta. Il discorso è diverso. Ma per riparare a questa ingiustizia, e lo dico solo da quando sono qui dentro, ci dovrebbe essere una presa di coscienza e capire che un'uniforme è un'atto disumano a prescindere.


Citazione:
Sarebbe auspicabile non avere mai cittadini di serie A - poliziotti che vanno in pensione sui 50 anni, e cittadini di serie B - in pensione a 65 o 67 o con 42 anni e 6 mesi di lavoro effettivo per adesso - .



Sono cittadini di serie A ed è giusto così, questo è il paradigma che accetti tu, no io. Perché sono forze speciali, non sono il popolo. Se non ti piace, com'è che si dice? Inculati.

Se tu auspichi che non vi debbano essere cittadini di serie A .. allora dovresti cominciare a valutare l'anarchia. Il resto è fuffa. Se te sei imbottito di Propaganda e credi che lo Stato non sia un emanazione fascista e che la democrazia possa esistere, quando è già una contraddizione in termini ... allora svegliati. Inutile che parli di logica ----> TU

.. TU difendi uno Stato che è OBIETTIVAMENTE parassitario, il Vaticano. Non fai testo. Non è un'opinione, Mangog. Non puoi parlare di logica, è esclusa dalla tua testolina.

Citazione:
Nessuno mette in dubbio che sia rischioso fare il poliziotto come nessuno mette in dubbio che sia rischioso guidare l'automobile tutto il giorno per lavoro.



... e io non ho detto che voi l'abbiate messo in dubbio. Un poliziotto è un servo dello Stato, un Carabiniere idem con patate. Io no. Tu no. Quindi questo va pagato. Lautamente. Fatevene ragione.

Con la vostra retorica - tua e di Ragno - fate ridere i polli.


PS

Accusate di boria gli altri e non riuscite neanche a capire le parole di PK89 ... tanto il sentimento meschino che vi attraversa vi acceca.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 14/12/2013 14:12  Aggiornato: 14/12/2013 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Spiderman
Quando ho scritto "noi usciamo per diletto al mattino", era una provocazione.

La provocazione è inutile quando si "attacca" un "concetto" chiaro di per sè.

quando si tratta di privilegi i trattamenti devono essere uguali per tutti.

Di questo si è accennato, dei privilegi, quando ho voluto riunire il modo "chiuso" del mondo Mangog al mondo oltre del modo Calvero.

Mondo...leggi un pensare oltre ai soliti modelli stantii che tanto fanno presa nelle menti governate dal bispensiero se non dal niente nel quale si trova a suo agio l'Idiota camuffato. Idiota camuffato: società di massa aggregata. Poi questa società di massa aggregata non è altro che la società di massa disgregante che lo stato ammaestra a proprio uso e consumo.


horselover
Inviato: 14/12/2013 14:19  Aggiornato: 14/12/2013 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
se ce l'hanno tutti non è più un privilegio

Spiderman
Inviato: 14/12/2013 14:22  Aggiornato: 14/12/2013 14:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Calvero, mi sembri sempre più un ex sbirro frustrato che difende i privilegi di cui ha goduto, nient'altro. Non sei borioso, hai ragione, sei patetico.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Calvero
Inviato: 15/12/2013 11:49  Aggiornato: 15/12/2013 11:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Citazione:
Calvero, mi sembri sempre più un ex sbirro frustrato che difende i privilegi di cui ha goduto, nient'altro. Non sei borioso, hai ragione, sei patetico.


Quando ti accorgerai che hai sbagliato a usare il termine "patetico", come ti sei sbagliato con quello di "borioso", non ci sarà neanche tempo per la guerra dei poveri, quella volta.

POI

1) Rimanendo sempre sulla questione del "patetico", potrai levargli le virgolette ogni volta che ricorderai con chi ti devi accodare per sostenere queste ragioni;

2) la mia "frustrazione" se c'è - allora è quella che hai condiviso in tutti i centinaia di interventi cui tu stesso ti sei riferito prima;

3) noto che la logica, non solo il buon senso, va a puttane quando i sentimenti meschini si appropriano delle ideologie; se tu dovessi parlare della frustrazione (quella senza virgolette) allora, di LOGICA, è proprio una posizione come la tua che la rivela, non certo la mia.

Tempo al tempo:- purtroppo è una tristissima operazione di scrematura sulle menti quella a cui stiamo assistendo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Spiderman
Inviato: 15/12/2013 17:58  Aggiornato: 15/12/2013 17:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Beppe Grillo scrive alle forze dell'ordine
Il tutto era ed è riferito a questa discussione. Per il resto ribadisco quanto detto, rimane la stima la dove ritenevo che la meritassi e son certo che non mancherà occasione, in futuro, per apprezzare i tuoi pensieri.

Ora---> però, io e te abbiamo chiuso, quindi---> ti stimerò in silenzio.--->

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA