Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Con il piede sbagliato
Inviato da Redazione il 17/3/2013 23:40:00 (10063 letture)

Marco Cedolin

Si sono consumati sabato, alla Camera e poi al Senato, i primi atti della nuova legislatura, attraverso l'elezione dei relativi presidenti. In perfetta sintonia con il trend oggi in voga, consistente nel dispensare a piene mani perline colorate ed illusioni di rinnovamento, il PD è riuscito, senza neppure dovere faticare troppo, ad imporre i propri candidati in entrambi i rami del parlamento, sfruttando il tanto vituperato "porcellum" che ha estrogenato a dismisura un partito che ha raccolto solamente il 29% del consenso elettorale.

A presiedere la Camera è stata chiamata Laura Boldrini, donna in carriera dell'ONU, ben introdotta nel circo equestre delle ONG e dei relativi profitti miliardari. A presiedere il senato è stato chiamato il giudice Pietro Grasso, ennesimo magistrato stufatosi di fare politica in sede giudiziaria e deciso a cimentarsi con il parlamento.

L'elezione della Boldrini e di Grasso, due figure tanto squallide quanto funzionali al sistema che garantisce loro il proprio status quo, non meriterebbe sicuramente altri commenti, se non fosse per la brutta caduta nella quale sono incorsi alcuni dei senatori a 5 stelle....

... proprio in occasione dell'elezione di Pietro Grasso al Senato.

Esaurite le votazioni preliminari, durante le quali il Movimento 5 stelle aveva proposto e votato il proprio candidato, si è arrivati al ballottaggio fra il candidato del PD Pietro Grasso e quello del PDL Renato Schifani. Un ballottaggio per molti versi dall'esito scontato, stante la superiorità di seggi posseduta da Bersani in sede di Senato e l'intenzione di votare scheda bianca manifestata dai senatori facenti capo a Monti. Quella che a rigor di logica avrebbe dovuto palesarsi come una naturale astensione dallo schierarsi da parte dei grillini, in sintonia con il proprio programma e la scelta basilare di non appoggiare nessun personaggio di quella casta che vorrebbero spazzare via, è invece debordata in qualcosa di molto differente da una normale decisione scontata.

I racconti parlano di una riunione ad alta tensione, con tanto di urla e pugni sbattuti sul tavolo, durante la quale una parte dei senatori a 5 Stelle ha contestato la decisione della maggioranza di votare scheda bianca (in sintonia con le promesse fatte agli elettori), ritenendo che una volta messi di fronte al "meno peggio" fosse loro dovere sostenere Grasso, in quanto avrebbe puzzato meno di Schifani.

La realtà parla di una dozzina dei 53 senatori a 5 stelle che anziché astenersi hanno votato il candidato del PD (senza l), per puro spirito di sacrificio e per lo stesso spirito di sacrificio si sono sentiti in dovere di alzarsi in piedi ad applaudirlo una volta eletto.

Dal punto di vista pratico non è accaduto nulla di trascendentale, dal momento che Grasso sarebbe stato eletto anche senza i voti dei grillini ed il loro apporto può essere considerato superfluo.

Dal punto di vista politico è invece accaduto molto, in quanto alla prima votazione che contava qualcosa, una copicua parte dei senatori grillini ha dimostrato di non avere capito nulla, tanto del programma che dovrebbe portare avanti nel nome degli elettori, quanto del mantra che Beppe Grillo ha ripetuto in un centinaio di piazze italiane.

Se i candidati eletti da oltre 8 milioni d'italiani sotto il simbolo dei 5 Stelle dimostrano di non essere in grado di manifestare coerenza ed unità d'intenti, qualora posti di fronte ad un'elezione del presidente del Senato, il cui esito era oltretutto scontato, cosa capiterà quando arriveranno le cose serie?

Quando verrà presentata una nuova legge elettorale porcata la voteranno, perché altrimenti sarebbe come avallare il porcellum? Quando Bersani prenderà in giro gli taliani fingendo di tagliare i costi della politica lo sosterranno, perché comunque è sempre meglio della situazione attuale? Quando si tratterà di varare la porcata di turno, voteranno ad obtorto collo, per evitare comunque una porcata peggiore?

Se la partenza è stata di quelle con il piede sbagliato, c'è solo da augurarsi che Grillo sappia trovare la giusta maniera per fare rinsavire la sua truppa. La logica del meno peggio, oltre ad essere antitetica a tutto ciò che lui stesso ha urlato nelle piazze in campagna elettorale, è di quelle che non portano lontano. Per ora sorride solamente Bersani, consapevole del fatto che se fra qualche mese anche gli elettori grillini imiteranno alcuni loro senatori, si ritroverà con una marea di voti all'interno delle urne.

Marco Cedolin - Il Corrosivo<...

Voto: 6.00 (7 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Manfred
Inviato: 17/3/2013 23:57  Aggiornato: 17/3/2013 23:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Con il piede sbagliato
Pensavo fosse firmato Alfano questo articolo.

Vorrei fare il verso all'Annunziata, ma ho paura che Mazzucco faccia come Grillo.

vivatesla
Inviato: 17/3/2013 23:59  Aggiornato: 18/3/2013 15:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2010
Da:
Inviati: 147
 Re: Con il piede sbagliato
Da qualche parte avevo letto che molti grillacci ,erano stati o simpatizzavano per il " centro-sinistra" ,e questa e'la dimostrazione. Quello che mi fa incazzare e' la mancanza di coerenza ,cioe' ci sono delle regole ,sono state accettate, anche perche' tutti sti piccioni del m5s devono rendersi conto che sono li' ,solo per merito di GIUSEPPE GRILLO , e non per merito loro . Comunque chiaro aspettiamo su temi piu' seri a vedere come si comporteranno , il minimo che devono fare ,per rispetto agli elettori e' dire chi ha votato per il deputato del pdmenoelle,cosi alle prossime elezioni gli elettori si comporteranno di conseguenza. o no?
Ho letto di un deputato che ha ammesso di aver votato quello del pdmenoelle, ecco io come elettore del m5s mi aspetto le sue dimissioni. te capii tabac??

L essere del pdmenoelle:

http://aurorasito.wordpress.com/2013/03/16/laura-boldrini-lingua-biforcuta-e-volto-umano-della-nato/

http://www.losai.eu/laura-boldrini-la-nemica-dei-poveri-italiani/

Sarevok
Inviato: 17/3/2013 23:59  Aggiornato: 17/3/2013 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2007
Da: Pesaro
Inviati: 191
 Re: Con il piede sbagliato
Spiace dirlo ma sono assolutamente d'accordo. Fortunatamente si è trattato solo di una dozzina di senatori e poco più, spero quindi che l'errore sia sanabile. Queste persone si devono ora prendere le loro responsabilità e dimettersi. Se l'm5s non si dimostrerà in grado di far fronte a queste idiozie e continuerà di questo passo perderà il mio voto.

Lunga vita e prosperità.
desbouvet
Inviato: 18/3/2013 0:04  Aggiornato: 18/3/2013 0:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Con il piede sbagliato
Scusa ma anche tu Cedolin parti col piede sbagliato:

Citazione:
il PD è riuscito, [...], sfruttando il tanto vituperato "porcellum" che ha estrogenato a dismisura un partito che ha raccolto solamente il 29% del consenso elettorale.


Capisco che si vuol andare al succo ma questo succo è stato prodotto da numeri e meccanismi, che in questo caso sono riportati in modo errato.

Detto questo, nella mia regione governano i soliti noti da sempre, quelli di Bersani e di D'Alema, e anche della Boldrini con quella faccia da finta scolaretta un po' spaesata. EBBENE HANNO DISTRUTTO IL LAVORO, hanno buttato a mare centinaia di migliaia di persone, nate italiane, nate male, che non avranno nè casa, nè futuro nè figli.

Penso che tra poco, molto poco, Grillo chiuderà il suo blog, o lo trasformerà radicalmente. Ormai lo minacciano di morte, lì dentro. Io sono ancora più triste che mai.

Manfred
Inviato: 18/3/2013 0:25  Aggiornato: 18/3/2013 0:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Con il piede sbagliato
Penso che tra poco, molto poco, Grillo chiuderà il suo blog, o lo trasformerà radicalmente. Ormai lo minacciano di morte, lì dentro. Io sono ancora più triste che mai.

Virtualmente lo minacciano?

Poverino, non glielo ha ordinato il medico di mettersi in cose più grandi di lui, solo per soddisfare la sua fame di protagonismo, poteva rimanere a fare il comico strapagato.

Manfred
Inviato: 18/3/2013 0:38  Aggiornato: 18/3/2013 0:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Con il piede sbagliato
Dal punto di vista politico è invece accaduto molto, in quanto alla prima votazione che contava qualcosa, una copicua parte dei senatori grillini ha dimostrato di non avere capito nulla, tanto del programma che dovrebbe portare avanti nel nome degli elettori, quanto del mantra che Beppe Grillo ha ripetuto in un centinaio di piazze italiane.

Di quali elettori: di quelli che hanno letto il programma e ascoltato il mantra, di quelli che hanno ascoltato solo il mantra o di quelli che non hanno fatto né l'una nè l'altra cosa.

Peccato che Berlusconi, avendola pronunciata in pubblico per primo, abbia bruciato una analogia sul M5S molto calzante.

Sertes
Inviato: 18/3/2013 0:44  Aggiornato: 18/3/2013 0:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Bah, tanto rumore per nulla, scomparirà tutto non appena verrà depositata l'istanza di ineleggibilità di Berlusconi e la relativa richiesta di arresto.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Red_Knight
Inviato: 18/3/2013 0:46  Aggiornato: 18/3/2013 0:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Con il piede sbagliato
Era una scelta dicotomica molto semplice: Grasso o Schifani.
Grasso o Schifani.
Lo ripeto, perché forse a una prima lettura non è chiaro: Grasso o Schifani. Ce li avete presenti?

Se non altro per motivazioni estetiche, Grasso è gilioni di volte meglio di Schifani. Chiunque messo per qualsivoglia motivo in condizioni di dover scegliere per qualsivoglia carica, fosse anche la presidenza del comitato luminarie natalizie, fra Schifani e Grasso avrebbe avuto il precisissimo dovere ineluttabile di votare Grasso.

Semmai è grave che fra i grillini siano stati solo in 7 a "disobbedire". I grillini teoricamente avrebbero promesso di portare avanti un programma, un "cosa", mentre il "come", in politica più che altrove, è una faccenda contingente e non di principio. È il principio base della delega elettorale: "noi vogliamo questa serie di robe, al come pensaci tu". Affermare il contrario è un'idiozia e se siamo arrivati a chiamare «coerenza» l'autosabotaggio il linguaggio non ha più senso.

Citazione:
Quando verrà presentata una nuova legge elettorale porcata la voteranno, perché altrimenti sarebbe come avallare il porcellum? Quando Bersani prenderà in giro gli taliani fingendo di tagliare i costi della politica lo sosterranno, perché comunque è sempre meglio della situazione attuale? Quando si tratterà di varare la porcata di turno, voteranno ad obtorto collo, per evitare comunque una porcata peggiore?


Sono stati votati esattamente per questo motivo, dal momento che praticamente nessuno degli elettori si aspettava che governassero (anche se sembra che non governeranno per propria colpa, by the way). Naturalmente fare opposizione non significa votare il meno peggio: ci sono diversi modi di fare opposizione che l'immobilismo del PD ci ha fatto completamente dimenticare. Arrivare a dover sempre scegliere impotenti il meno peggio significa non aver saputo fare opposizione ma è certo che se una volta davanti al fatto compiuto ci si rifiuta perfino di salvare il salvabile c'è una sola parola da usare: idiozia.
Se c'è una cosa che da sempre si rimprovera (grillismo in testa, e giustamente) al centrosinistra sono le inutili e imperdonabili "secessioni aventiniane" che nel 2001-2006 permisero a Berlusconi di fare tutto quello che voleva. Se il M5S avesse detto che andava in Parlamento a fare obiezione di coscienza avrebbe preso 3 voti. La coerenza fine a se stessa in strategia è tutt'altro che lodevole, è "stupidità assassina" ed è peccato mortale.
Naturalmente per il M5S è in realtà una strategia elettorale: pur discutibile in termini di efficienza, e sicuramente assai spregevole nella sostanza, ha un senso se si pensa che tutto questo potrebbe portare a una maggioranza a 5 stelle in eventuali prossime elezioni anticipate.
Ma dal punto di vista ingenuo di noi comuni mortali escludendo i secondi fini elettorali è ben più grave che gli elettori si sentano rappresentati da una scelta strategica (per altro folle, da questo punto di vista) anziché di sostanza. Non c'è alcun residuo di logica in una posizione del genere.

Sertes
Inviato: 18/3/2013 0:53  Aggiornato: 18/3/2013 0:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Forse non hai capito Red: il punto è che nel M5S le votazioni comuni vengono scelte a maggioranza, e si rispetta la scelta: o si fa tutti bene, o si sbaglia tutti.
Questo regolamento l'hanno firmato tutti i candidati, se non gli andava bene potevano evitare di candidarsi.
In questo caso pur con una scelta fatta dalla maggioranza, alcuni hanno voluto fare di testa loro.

Ma fatta la scelta della scheda bianca, bastava non partecipare al ballottaggio, e la cosa sarebbe finita.

Ma le votazioni segrete esistono anche per questo, per inculare i fessi e i troppo buoni... spesso sinonimi.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Red_Knight
Inviato: 18/3/2013 1:12  Aggiornato: 18/3/2013 1:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Con il piede sbagliato
Mi rendo conto Sertes, ma è proprio ciò che sto contestando.
Innanzitutto il principio della compattezza a tutti i costi è disgustosamente partitico, ben contrario a ciò che dovrebbe essere il principio di introduzione della democrazia diretta tanto caro al grillismo. Ma andava bene finché, nelle condizioni di emergenza pre-elettorali, l'alternativa era non entrare in Parlamento, così come può andare bene in altre scelte di vita o di morte. Che invece viga a prescindere è grave, quanto meno da parte di un sedicente non-partito.
In secondo luogo entrando nel merito è ancora più grave che, ammettendo la scelta a maggioranza, la maggioranza abbia deciso di votare scheda bianca a un ballottaggio. È una decisione demenziale, in qualsiasi universo, a prescindere dai candidati, figuriamoci in quel ballottaggio. EDIT (aggiunta): Talmente demenziale che significa semplicemente che chi ha disobbedito si è semplicemente sottratto momentaneamente a un lampo di schizofrenia. Purtroppo non è detto che disapprovi il principio che ha firmato, ma solo che in quel caso proprio il suo organismo non ce l'ha fatta.

Tarmac
Inviato: 18/3/2013 1:47  Aggiornato: 18/3/2013 1:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Con il piede sbagliato
Ottimo, tutti li col fucile spianato al secondo giorno.
Soprattutto costruttivo.
Decisamente tendenzioso.
E parecchio onanistico.

Hanno sbagliato.
Dovevano seguire la maggioranza e non se la sono sentita per vari motivi, in particolare i siciliani.

Siate sinceri, ditelo che qualsiasi cosa avessero fatto sarebbero stati crocefissi.

Criticati se hanno appoggiato Grasso, se si eleggeva Schifani giu' parole dall'altra parte, se scheda bianca non ne parliamo.
Li avete letti i forum prima durante dopo?
Molto esplicativi dell'onesta' intellettuale che (NON) circola...
Non era facile decidere quando qualsiasi opzione sarebbe stata attaccata.

Alla seconda seduta della loro vita parlamentare ci sta una cappella.
Oppure tutti i professoroni quivi presenti non hanno mai sbagliato al secondo giorno della loro vita lavorativa?
Sbagliamo tutt'ora spesso, se si fa senza dolo o colpa grave ci si ripromette di non farlo piu' e si migliora, vero?
Di errori ce ne saranno altri, solo cosi' imparereranno, devono farsi le ossa.
Per ora si e' trattato di eleggere 2 figurine inutili, poco danno, gia' per il Capo dello Stato speriamo si attengano pedissqeuamente al codice che hanno sottoscritto.

La decisione a maggioranza e' l'escamotage per mantenere la barra univoca e non avere derive non in linea col programma, ognuno puo' avere idee differenti sulle questioni poste specialmente su quelle "originali" non previste dal programma stesso.
A suo modo e' una semplificazione per garantire compattezza, abbiamo visto che se viene meno si e' facili bersagli, anzi PIU' facili bersagli dato che il fuoco di fila e' incessante.

La Costituzione permette loro di fare qualsiasi scelta senza vincolo di mandato, teniamolo presente, rischiano pero' di ritrovarsi a votare senza piu' rappresentare il Movimento.

stecos
Inviato: 18/3/2013 1:50  Aggiornato: 18/3/2013 1:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Virtualmente lo minacciano? Poverino, non glielo ha ordinato il medico di mettersi in cose più grandi di lui, solo per soddisfare la sua fame di protagonismo, poteva rimanere a fare il comico strapagato.


Quando seguo Grillo, i suoi spettacoli, i suoi comizi, sento delle sensazioni contrastanti. Ma sempre vedo un grande uomo capace di elevare altre persone (in differente misura) molto piú mediocri di lui.

Quanto entro in Luogo Comune ho la stessa sensazione. Grazie Mazzucco, per il tuo lavoro e (in differente misura) per la tua infinita pazienza


Un saluto a tutti

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
Manfred
Inviato: 18/3/2013 1:59  Aggiornato: 18/3/2013 1:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Con il piede sbagliato
Per ora si e' trattato di eleggere 2 figurine inutili, poco danno, gia' per il Capo dello Stato speriamo si attengano pedissqeuamente al codice che hanno sottoscritto.

Da quale mantra arrivano queste convinzioni?

Manfred
Inviato: 18/3/2013 2:00  Aggiornato: 18/3/2013 2:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Con il piede sbagliato
Quando seguo Grillo, i suoi spettacoli, i suoi comizi, sento delle sensazioni contrastanti. Ma sempre vedo un grande uomo capace di elevare altre persone (in differente misura) molto piú mediocri di lui.


Questo è da sempre un problema italiano.

hvsky
Inviato: 18/3/2013 2:20  Aggiornato: 18/3/2013 2:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

Siate sinceri, ditelo che qualsiasi cosa avessero fatto sarebbero stati crocefissi.

Criticati se hanno appoggiato Grasso, se si eleggeva Schifani giu' parole dall'altra parte, se scheda bianca non ne parliamo.
Li avete letti i forum prima durante dopo?
Molto esplicativi dell'onesta' intellettuale che (NON) circola...
Non era facile decidere quando qualsiasi opzione sarebbe stata attaccata.

Alla seconda seduta della loro vita parlamentare ci sta una cappella.
Oppure tutti i professoroni quivi presenti non hanno mai sbagliato al secondo giorno della loro vita lavorativa?
Sbagliamo tutt'ora spesso, se si fa senza dolo o colpa grave ci si ripromette di non farlo piu' e si migliora, vero?


quoto in toto...... MA HO PAURA!



Citazione:


Ma le votazioni segrete esistono anche per questo, per inculare i fessi e i troppo buoni... spesso sinonimi.




quoto in toto...... MA HO PAURA!

CAZZO!

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
dario77
Inviato: 18/3/2013 2:28  Aggiornato: 18/3/2013 2:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/8/2011
Da:
Inviati: 115
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Ma le votazioni segrete esistono anche per questo, per inculare i fessi e i troppo buoni... spesso sinonimi.


Le votazioni segrete esistono, che io sappia, per permettere ai parlamentari di votare secondo coscienza.

In alternativa rimane sempre valida la proposta fatta da berlusconi di far votare solo i capi gruppo e poi moltiplicare per il numero dei componenti dei singoli gruppi.

Diventa tutto più semplice, più economico e sopratutto un fulgido esempio di democrazia

Redazione
Inviato: 18/3/2013 3:05  Aggiornato: 18/3/2013 4:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Con il piede sbagliato
MANFRED: Sei stato espulso.

Ti avevo già avvisato più volte di non postare provocazioni, commenti personali oppure OT.

Sei riuscito a fare tutte e tre le cose con un solo commento.

Redazione
Inviato: 18/3/2013 3:12  Aggiornato: 18/3/2013 4:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Con il piede sbagliato
TARMAC: "Ottimo, tutti li col fucile spianato al secondo giorno."

Non mi sembra che tutti abbiano il fucile spianato, almeno non Cedolin.

Sappiamo tutti benissimo qual'è il rischio che corrono i neoeletti 5 Stelle, una volta entrati in contatto con "il sistema".

Mi sembra quindi giusto rilevare questa mancanza di coesione, anche se non ha portato a conseguenze importanti, perchè sarà proprio la loro capacità di mantenere gli impegni il metro su cui saranno giudicati da chi gli ha concesso la fiducia, dandogli il voto per la prima volta.

A loro volta, gli altri faranno di tutto pur di riuscire a spezzare questa coesione, per cui è innegabile che siano partiti con il piede sbagliato.

InFlames
Inviato: 18/3/2013 3:48  Aggiornato: 18/3/2013 3:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Con il piede sbagliato
Dovevano lasciare in bianco e non piegarsi. Poverini, se ci fregano saranno i primi a cadere

Tutto sarà rivelato
LoneWolf58
Inviato: 18/3/2013 8:20  Aggiornato: 18/3/2013 8:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Non mi sento di modificare neanche una virgola del post di Cedolin... anche se l'interpretazione differisce un po'.
Quelle che per molti erano regole per lobotomizzati si sono, invece, rivelate come una "buona strategia" per evitare tali trappole... peccato non le abbiano applicate.
Ora se il Movimento vuole sopravvivere bisogna fare chiarezza.
Chi non le ha rispettate si deve "giustificare" non davanti a Grillo... non davanti all'Assemblea... ma davanti agli elettori.
Chi non le ha rispettate deve chiarire se ha intenzione di proseguire col M5S ed essere "coerente" con quanto "promesso e sottoscritto" in campagna elettorale o... dimettersi.
Se si vuole "riformare" il sistema dall'interno non ci si deve far "uniformare" dal sistema.
Certo è facile per chi è fuori "giudicare" senza sapere a quali pressioni sono sottoposti i deputati del M5S per questo ritengo che se qualcuno non se la sente non vi è nulla di disonorevole ammetterlo e dimettersi... per far posto a qualcun altro.

Alessandro Di Battista M5S

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peonia
Inviato: 18/3/2013 8:36  Aggiornato: 18/3/2013 8:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
sono d'accordo con Cedolin, dovevano votare o non votare uniti e compatti, così hanno come aperto una falla....
capisco però che essendo, appunto, nuovi alla politica sicuramente l'emozione ha giocato il suo ruolo.
Speriamo non diventi un caso che ci danneggi più di tanto....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
JohnTitor
Inviato: 18/3/2013 8:41  Aggiornato: 18/3/2013 8:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Con il piede sbagliato
Noi discutiamo ma sentiamo Paolo Franceschetti sul mondo come è in modo esatto:



https://www.youtube.com/watch?v=V9af-_5NpV0

https://www.youtube.com/watch?v=J_NxXL1P834

La politica è tutta finta.

ohmygod
Inviato: 18/3/2013 8:43  Aggiornato: 18/3/2013 8:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Con il piede sbagliato
In linea di massima sono d'accordo con l'analisi di Cedolin.
Un "ensemble" coeso lo si nota quando i vari musicisti eseguono all'unisono
le "direttive" del direttore d'orchestra.
Stabilito ciò appare chiaro che alcuni "musicisti" del M5stelle non hanno eseguito le "direttive" impartite dal "direttore Grillo".
Ci si dovrebbe interrogare sul perchè.

Una cosa è sapere che il Grasso sarebbe stato eletto grazie ai voti del PDL oppure che Schifani sarebbe stato eletto grazie ai voti del PD,altra cosa è sapere che Grasso è stato eletto grazie ai voti del M5stelle.
In ogni caso se il M5stelle avesse votato scheda bianca cosa sarebbe successo?

Riporto parti di un articolo
M5S, trovato il punto debole.

...come capita sempre ai tattici che non hanno strategia - ma stanno vedendo l'inizio della fine, proprio perche' qualcuno ha concepito una strategia piu' efficace dei tatticismi - a volte geniali - di Grillo.

...Se PD e PDL avessero presentato due candidati almeno passabili, cioe' non vi fosse stato Schifani, probabilmente i grillini avrebbero potuto astenersi, e rimanere con la coscienza pulita. Quello che ha fatto il super partito e' stato di presentare un nome accettabile ed uno scandaloso, gia' rifiutato da Grillo a gran voce tramite il blog.


Il risultato e' che i grillini si sono trovati di fronte ad una situazione per la quale o facevano passare Schifani o sceglievano Grasso. E sembra che molti di loro comprensibilmente abbia votato per Grasso.


Che cosa sarebbe successo se avessero lasciato passare Schifani? Piu' o meno la stessa cosa: la sinistra avrebbe dato fiato alle trombe e avrebbe titolato "I Grillini fanno eleggere Schifani".

...Questo e' piu' o meno il gioco che vedremo da ora in poi. Quello che faranno sara' di avere SEMPRE - guarda caso - l'alternativa del PD e una indigeribile alternativa del PDL . I grillini, astenendosi, faranno mancare i numeri, col risultato che se si astengono passa la proposta orrenda del PDL, mentre se non lo fanno votano PD.

http://www.keinpfusch.net/2013/03/m5s-trovato-il-punto-debole.html

Aironeblu
Inviato: 18/3/2013 9:06  Aggiornato: 18/3/2013 9:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
@Red_Knight
I grillini teoricamente avrebbero promesso di portare avanti un programma, un "cosa", mentre il "come", in politica più che altrove, è una faccenda contingente e non di principio.

Sono d'accordo. Guardiamo le cose dall'alto: è più importante essere coerenti e compatti o il perseguimento del fine ultimo - migliorare il paese?
Al di là dei giudizi su Grasso, che comunque non può non uscire vincente nel confronto con Schifani, si trattava di un ballottaggio: o uno o l'altro. E se anche questa volta, con qualche Scilipoti di turno, ci fosse stato un travaso da PD a PDL? Il M5S sarebbe stato crocefisso per aver lasciato eleggere Schifani presidente del Senato. Si può condividere il timore del gruppuscolo di 5 stelle che hanno fatto di testa propria.
È altrettanto vero quanto afferma Cedolin, che atteggiamenti di questo genere rischiano di sfaldare l'unità e la forza del gruppo, col rischio di una forte perdita di credibilità di fronte agli elettori o della perdita stessa degli obbiettivi alti con cui si era partiti. Ma la politica, come la vita, non è solo ideali, ma anche realismo e intelligenza tattica.

Morale della favola?
Sarebbe stato meglio non imporre in questa circostanza l'obbligo di scheda bianca, per riservare l'unità di gruppo ad altre occasioni più cruciali che non mancheranno tra poche settimane. Quanto è ormai accaduto può invece essere risolto con un richiamo ufficiale che serva da monito per la prossima occasione, senza troppe tragedie.

gelu
Inviato: 18/3/2013 9:11  Aggiornato: 18/3/2013 9:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Con il piede sbagliato
Ma se i voti Schifani-Grasso erano 117 a 124, 124 -12 è uguale alla vincita di Schifani...o no? sono comunque d'accordo con la coesione, la vincita di Schifani avrebbe portato (non si ancora bene quando) più voti per i cinque stelle...

Aironeblu
Inviato: 18/3/2013 9:29  Aggiornato: 18/3/2013 9:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
A proposito di coerenza... Dopo anni di campagna parlamento pulito indicando ripetutamente Schifani come uno degli anti-modello da combattere, si poteva rischiare la sua elezione? Proprio lui? Col risultato che con o senza 5 stelle quella schifosa schifezza di Schifani resta sempre al suo posto?
Tattica sbagliata, era meglio lasciare un voto "di coscienza".

kaniz
Inviato: 18/3/2013 9:46  Aggiornato: 18/3/2013 9:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2010
Da:
Inviati: 181
 Re: Con il piede sbagliato
Ohmygod, sono d'accordo con te.

I partiti si sono messi d'accordo e stanno usando tutte le strategie più subdole e indegne per mettere in difficoltà i grillini.
E forse i grillini sono ancora troppo inesperti per riuscire a sottrarsi a questo gioco schifoso.

Servirebbe qualcuno che prenda in mano la situazione e gli dia una svegliata. Avremmo bisogno di Grillo che li coordini.

Io credo che la situazione sia recuperabile, forse Grillo ha votuto che prendessero contatto con il sudiciume parlamentare prima che sia in ballo qualcosa di troppo grosso, io spero con il cuore che adesso riprenda in mano la situazione.

Detto questo, il mio sostegno va al Movimento sempre e comunque, non importa come vada, ma l'unica speranza di cambiamento passa per di lì, e da nessun'altra parte

Hito
Inviato: 18/3/2013 10:03  Aggiornato: 18/3/2013 10:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2009
Da: Matuzia
Inviati: 111
 Re: Con il piede sbagliato
Secondo me tra gli elettori del M5S qualcuno che in coscenza avrebbe votato Grasso piuttosto che Schifani c'è, ed è un bene che venga rappresentato... bisognerebbe aprire una parentesi sulla scheda bianca, cioè, noi si vota della gente che poi vota scheda bianca, bah, c'è sicuramente qualcosa che mi sfugge -.-
Ciao ciao

f_z
Inviato: 18/3/2013 10:17  Aggiornato: 18/3/2013 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Con il piede sbagliato
Purtroppo Cedolin ha sollevato un problema piu' grosso di quello che sembra. Se i parlamentari M5S cominciano a votare in aula con il sistema che dovrebbero combattere, la loro credibilita' potrebbe cadere a picco alle prossime elezioni, e addio sogni di gloria.

Personalmente non credo che il M5S sia davvero "antisistema" ma se lo fosse il pericolo piu' grosso e' proprio di essere "assorbito" dal sistema stesso.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Calvero
Inviato: 18/3/2013 10:29  Aggiornato: 18/3/2013 10:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
___________________
_______________

Ragionamenti precisi, didattici, peccato che si basino su premesse fallaci quasi tutti.

Andiamo per ordine.

Intanto.

Sono partiti col piede sbagliato? ... risposta: Sì.

Vogliamo metterla giù con la metafora veramente corretta, quella più realisticamente appropriata? .. Sì - ed è questa:

- il buon giorno di vede dal mattino.

La si indori come si preferisce la pillola, ma è quella che bisogna ingoiarsi.

Tutti i precisi e raziocinanti discorsi politici, di protocollo, di cosa significhi o non significhi stare in parlamento, secondo quanto dovrebbe essere un parlamento, un Governo, il Senato: sono utili (per citare un film) quanto un buco del culo sul gomito.

Il M5S è un movimento che ha fatto leva sulle coscienze. Sulla dignità e non sulla politica, nel senso che mira a farla solo dopo averla usata, cioè dopo averla distrutta. Questo è quanto ha lavorato la morale e l'inconscio degli elettori.

Il Movimento M5S doveva essere coeso e indissolubile. Una spina nel fianco. E se doveva andare Schifani, amen. Ben venga Schifani. Ma anche Berlusconi in persona potevano mettere, ma pure Licio Gelli, ma anche Ratzinger convertito a Tecnico della nuova DC sbucato fuori da un tunnel segreto che lo portava direttamente in Parlamento con una stigmate a forma di croce in fronte ....

... che facessero tutti i danni possibili e inimmaginabili. Li dovevano lasciare fare. Quelli sono figli di puttana. E i danni li farebbero comunque. Così facendo [i Grillini] hanno sdoganato una morale che gli si torcerà contro. E' solo questione di tempo. Voi, tutti, continuate (e continuerete) a sottovalutare il fattore umano. Continuate a fare i calcoli, anche i migliori, e sarete calcolati, sarete numeri. Sarete cinicamente alla mercé del Sistema. Come è corretto che sia.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
trotzkij
Inviato: 18/3/2013 10:57  Aggiornato: 18/3/2013 10:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Con il piede sbagliato

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Hito
Inviato: 18/3/2013 11:01  Aggiornato: 18/3/2013 11:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2009
Da: Matuzia
Inviati: 111
 Re: Con il piede sbagliato
@ Calvero

"Sarete cinicamente alla mercé del Sistema. Come è corretto che sia."

Nel mio caso hai sicuramente ragione, solo che vorrei quantomeno contribuire a deciderlo, quel sistema, del resto secondo me c'è sempre bisogno di un sistema, se non altro che tenga a bada quei "figli di puttana", il punto è che il mio sistema ideale differisce da quello di altri e cambia in funzione di come mi evolvo, in ogni caso se fossi là, nelle stanze che in qualche modo contano, mi sentirei più portato a fare che non a lasciar fare.
Ciao ciao

Keevan
Inviato: 18/3/2013 11:08  Aggiornato: 18/3/2013 11:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 126
 Re: Con il piede sbagliato
Ma se i voti Schifani-Grasso erano 117 a 124, 124 -12 è uguale alla vincita di Schifani...o no? sono comunque d'accordo con la coesione, la vincita di Schifani avrebbe portato (non si ancora bene quando) più voti per i cinque stelle...


Però i numeri che ho letto sui vari giornali sono diversi, parlano di un 137 voti a 117, quindi quelli del M5S sarebbero ininfluenti.

Red_Max
Inviato: 18/3/2013 11:19  Aggiornato: 18/3/2013 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Con il piede sbagliato
Si è trattato di un caso di obiezione di coscienza.
Grillo avrebbe potuto prevedere l'eventualità e lasciare libertà di voto in questo ballottaggio.
Quando Grillo dice che PD e PDL sono uguali io non sono d'accordo al 100%.
Come se il PD avesse presentato Mastella come candidato premier.
Come se Schifani fosse il "nuovo che avanza".
Ammetto di essere un irriducibile menopeggista, convinto che alla lunga sia un sistema che paga, ma bisognerebbe individuare il meno peggio al di là delle ideologggie.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
complo
Inviato: 18/3/2013 11:28  Aggiornato: 18/3/2013 11:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
A presiedere la Camera è stata chiamata Laura Boldrini, donna in carriera dell'ONU, ben introdotta nel circo equestre delle ONG e dei relativi profitti miliardari.


E questo fa il paio con Ingroia che avrebbe perseguitato i pensionati e disoccupati con le cartelle di equitalia.
Tranquilli comunque, i 15 senatori "grillini" sono dei mascalzoni al pari di Boldrini e Ingroia, lo dice il guru di turno, potete crederci ad occhi RIGOROSAMENTE CHIUSI......

Golem
Inviato: 18/3/2013 11:35  Aggiornato: 18/3/2013 12:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Con il piede sbagliato
Io sono tutto sommato contento, invece, della candidatura di Grasso e della Boldrini. Sicuramente non sono maestri illuminati ma non credo saranno neppure cattivi presidenti delle camere. Sono anzi convinto che saranno migliori di molti dei grillini ora eletti in Parlamento (di alcuni di loro se ne vede già la boria e l'aria di sufficienza, non certo ottimi biglietti da visita per chiunque, figuriamoci per un politico! Per non parlare dell'egocentrismo di Grillo!!).

Dunque EVVIVA GRASSO E BOLDRINI PRESIDENTI DELLE CAMERE!!!

E secondo me è assurdo che si debba votare compatti in tutti i casi: un conto (il che sarebbe grave) è non votare compatti contro qualche provvedimento che abbia a che fare, che so io, con azioni di guerra, tagli al welfare o con una politica liberista (insomma su temi che abbiano a che vedere con la giustizia sociale e morale), un conto che si debba votare compatti su queste scelte che invece secondo me dovrebbero essere lasciate democraticamente, in mancanza di accordo, alla libera coscienza individuale.

Sapevo che il M5S, proprio a causa di questa figura tanto ingombrante qual'è Grillo, sarebbe incorsa in siffatti problemi: per questo non l’ho votato, nonostante io sia certo che, al di là di tutti i suoi limiti, questo movimento faccia comunque bene al paese…

Sono certo, infatti, che senza il loro pungolo, non sarebbero mai stati neppure presentate figure come Grasso e Boldrini…

Witt83
Inviato: 18/3/2013 11:44  Aggiornato: 18/3/2013 11:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Con il piede sbagliato
Ovunque ho letto di questa faccenda i commenti sono stati abbastanza discordanti, con una prevalenza di chi critica la posizione presa dai senatori 5 stelle.

Questo risultato è ciò che poi è uscito dalle votazioni con la maggioranza dei 5 stelle che ha votato scheda bianca e qualcun'altro che non se l'è sentita di rischiare di vedere Schifani presidente del Senato ed ha votato Grasso.
Per questo motivo non mi sembra così scandaloso questo risultato che, nei fatti, rappresenta le poisizoni degli elettori dei 5 stelle.

D'altronde il regolamento vieta alleanze e fiducia ai partiti ma non impone niente su una situazione come questa quindi, o si rendono più rigide le regole, oppure in situazioni come queste (con un candidato ad una carica pubblica decisamente più presentabile di un altro) si lascia la possibilità di votare secondo coscienza con possibilità di esercitare 2 opzioni su 3.
Unica regola: non favorire il candidato in grado di danneggiare in maniera grave il paese.

Il Paese non ne esce danneggiato ed è il Movimento a pagare in prima persona le proprie scelte e divisioni, cosa che non mi dispiace come filosofia di governo.

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
Nuit
Inviato: 18/3/2013 11:45  Aggiornato: 18/3/2013 11:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Con il piede sbagliato
.....quindi era meglio votare scheda bianca, dimostrarsi puri e ritrovarci Schifani presidente. Questa è l'Italia che vuole Grillo? Quella del "tanto peggio tanto meglio?"

Mi conforta che all'interno del movimento ci siano delle persone (siciliane) capaci di rischiare, capaci di obbedire alla propria coscienza e capaci di anteporla ai diktat!

Se i grillini avessero permesso l'elezione di Schifani mi sarei sentita tradita e delusa!

Nel video che segue vi è un deputata del M5S che non sa cos'è la BCE e nemmeno chi è Draghi!! Tutto questo è incredibile e mi fa ricredere sul movimento. Credo che Grillo cercasse proprio queste persone per poi poterle manovrare come burattini.

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/379048/nobile-interrogazioni-ai-parlamentari.html

cnj
Inviato: 18/3/2013 12:00  Aggiornato: 18/3/2013 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Con il piede sbagliato
Bravo Marco!
Quoto e concordo su tutto quello che hai scritto.
Mi spiace dirlo ma quei 10/11 grillini che hanno votato Grasso si sono dimostrati delle capre. Sono ingenui e spero, per il bene del paese, che rinsaviscano.

PS
Nella riunione del M5S, precedente il voto, si era discusso e poi votato in maniera democratica. La maggioranza aveva scelto il terzo punto e cioè NON VOTARE NESSUNO DEI DUE CANDIDATI PD-PDL. Cosa serve decidere una linea comune se poi uno fa quel cazzo che gli pare?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Paolo69
Inviato: 18/3/2013 12:06  Aggiornato: 18/3/2013 12:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
A loro volta, gli altri faranno di tutto pur di riuscire a spezzare questa coesione

vedo che hai centrato il punto , apposta il pd ha candidato grasso , sono furbi!

hanno votato secondo coscienza?
ma quale coscienza , loro non devono avere coscienza , devono rispettare le decisioni prese a maggioranza , chi li ha votati conta come loro , si sono già montati la testa.
io ho votato per il movimento , non per le persone che neppure conoscevo , proprio perchè sono dei portavoce del pensiero comune deciso a maggioranza col voto on-line o tra di loro.
Il voto segreto è una gran fregatura!

Pyter
Inviato: 18/3/2013 12:08  Aggiornato: 18/3/2013 12:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Con il piede sbagliato
Anche il papa Francesco si è detto d'accordo sull'elezione di Grasso, che anche per lui è il meno peggio perchè non c'era nessuno da poter eleggere che si chiamasse Magro.
Preghiamo per i poveri e per la dieta di Grasso.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
DaemonZC
Inviato: 18/3/2013 12:11  Aggiornato: 18/3/2013 12:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Con il piede sbagliato
Da quello che sto vedendo dalla fine delle votazioni ad oggi, c'è una scissione totale. O meglio, l'impossibilità concreta di cambiare qualcosa. Sto notando con sommo dispiacere che un movimento che è la speranza di una nuova Italia, sta per essere schiacciato da un credo politico, perchè è di CREDO, che si tratta.

Pensare che Bersani, e il PD possano dare qualcosa di buono al paese
se si pensa che i grandi sindacati facciano ancora gli interessi dei lavoratori
se si pensa che il PD sia molto meglio del PDL, anzi....sia su un piano totalmente differente, bhe, non si può negare che tutto ciò sia puro credo spirituale.


La differenza tra PD e PDL, è storica. In soldoni possiamo dire che gli elettori del PDL sono "giovani", erano DC che sono cominciati a essere di "centro-destra" dall'arrivo di Berlusconi che ha a tutti gli effetti creato ex-novo il centro destra italiano, e parliamo del 1994.
Gli elettori del PD invece sono "anziani", ovvero elettori di un partito con una lunga storia alle spalle e provengono da un antica tradizione che risale fin dal primo dopoguerra. L'elettore del PD si sente un pò superiore, poichè è sempre stato un sostenitore di una parte politica che si è incaricata di impedire un eventuale ritorno di frange fasciste al potere, quindi una sorta di "mater sapiens et miserator" soprattutto sapiens, considerando la grande quantità di saggi e intellettuali sostenitori e mentori del PD.


Sapendo questo è quindi molto facile comprendere l'impossibilità per questo paese di cambiare rotta, poichè qualsiasi cosa si faccia, seppure il M5S sta inutilmente cercando di tirarsi fuori dalla vecchia politica, quest'ultima sta riuscendo in maniera subdola a riportare lo scontro sul destra e sinistra, Berlusconi (il buio e il bunga.b) e il PD (la luce [della Goldman Sachs]) altrimenti non ce la farebbero!

Chi ci sta cascando? tutti....ex elettori e ex sostenitori del PD (in parte grillini) compresi. Che per amore del partito stanno disperatamente cercando di salvare il non salvabile. Si sta portando tutto al vecchio scontro politico insomma, che ci riporterà al solito testa a testa tra illuminati di sinistra e pecoroni (secondo gli illuminati di sinistra) di destra. Altri e 2 anni (dopo 20), forse meno, di questo scontro porterà l'Italia alla morte sociale ed economica.

Chi dovrebbe capirlo sono ahimè gli elettori di centrosinistra, che devono farsi una bella analisi di coscienza, e riconoscere che tutto il casino, in queste settimane, lo stanno provocando loro. E se il movimento5stelle cadrà, la colpa sarà solo la loro.

Spero che la vostra tanto cantata superiorità intellettuale vi aiuti a capire. Ma ne dubito....
per cambiare idea ci vogliono le palle

dario77
Inviato: 18/3/2013 12:12  Aggiornato: 18/3/2013 12:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/8/2011
Da:
Inviati: 115
 Re: Con il piede sbagliato
Dopo soltanto due giorni di legislatura già ci troviamo di fronte alla prima spaccatura. Se il buongiorno si vede dal mattino ne vedremo sicuramente delle belle.

Ma più interessante ancora è quello che sta succedendo sulla rete, sul blog di grillo come in ogni altro luogo virtuale dove si possono lasciare commenti.
La crepa che si sta aprendo riguarda le due diverse anime di elettori che hanno permesso lo strepitoso risultato elettorale.

Da una parte i duri e puri, quelli che la coerenza prima di tutto, non si fanno alleanze, sono tutti uguali e noi voteremo soltanto i nostri candidati e le nostre proposte.

Dall'altra quelli che di fronte alla posibilità di ottenere qualche risultato sono ben disponibili a passare sopra alla purezza e all'intransigenza predicata da grillo e stanno esultando per l'elezione di grasso.

Se la crepa dopo soltanto due giorni risulta già così evidente sarà destinata certamente ad allargarsi se il pd continuerà a picconare proponendo nomi e candidati in sintonia con la visione del m5s allo scopo di far emergere le contraddizioni presenti prima di tutto nell'elettorato piuttosto che nei deputati.

La frattura sarà inevitabile e come sostengo da tempo, alle prossime elezioni risulterà evidente. Grillo, dal canto suo ha già scelto per quale delle due anime del suo elettorato parteggiare ma credo che l'abile stratega per non avere la lungimiranza di fare un piccolo passo indietro si stia incamminando velocemente verso un vicolo cieco.

complo
Inviato: 18/3/2013 12:13  Aggiornato: 18/3/2013 12:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
ma quale coscienza , loro non devono avere coscienza ,




Citazione:
io ho votato per il movimento , non per le persone che neppure conoscevo , proprio perchè sono dei portavoce del pensiero comune deciso a maggioranza col voto on-line o tra di loro.


E come fai a sapere che la maggioranza di chi li ha votati on line non la pensi come loro?
GUARDACASO Grillo su quello non vuole "referendum on line", decide LUI cosa pensa la maggioranza...

perspicace
Inviato: 18/3/2013 12:25  Aggiornato: 18/3/2013 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
@DaemonZC

"I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri." Einstein

Red_Knight
Citazione:
Innanzitutto il principio della compattezza a tutti i costi è disgustosamente partitico, ben contrario a ciò che dovrebbe essere il principio di introduzione della democrazia diretta tanto caro al grillismo.


Quoto entrambi gli interventi di Red.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
kaniz
Inviato: 18/3/2013 12:26  Aggiornato: 18/3/2013 12:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2010
Da:
Inviati: 181
 Re: Con il piede sbagliato
dario77:

Citazione:
Dall'altra quelli che di fronte alla posibilità di ottenere qualche risultato sono ben disponibili a passare sopra alla purezza e all'intransigenza predicata da grillo e stanno esultando per l'elezione di grasso.


Quello che chiamo "possibilità di ottenere qualche risultato" in realtà si chiama "tranelli predisposti da PD e PDL per spaccare, discreditare e frantumare il Movimento". Nessun risultato è possibile "collaborando" con PD e PDL, l'unica cosa che cercano di fare è distruggere il Movimento, lo sanno bene che è l'unica possibilità che hanno per poter sopravvivere.

Non è che "il pd continuerà a picconare proponendo nomi e candidati in sintonia con la visione del m5s ALLO SCOPO DI FAR EMERGERE LE CONTRADDIZIONI PRESENTI". La realtà è che Pd e PDL si sono accordati per tendere trappole al Movimento, per metterlo deliberatamente in difficoltà. Candidare una faccia "quasi pulita" con una "impresentabile" serve proprio per metterli in difficoltà, per far ricadere la responsabilità su di loro, che accada una cosa o che accada l'altra. SI CHIAMA "INGANNO", NON "FAR EMERGERE LE CONTRADDIZONI"

Golem
Inviato: 18/3/2013 12:31  Aggiornato: 18/3/2013 12:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Con il piede sbagliato
Tra l'altro, ho usato esattamente questa espressione, cioè che sono partiti col piede sbagliato, proprio giorni fa riferendomi però ai grillini stessi che, come qualunque lobby di potere, hanno preteso la presidenza almeno di una delle camere... Una cosa assurda, a mio avviso, che dimostra che neppure i membri del M5S eletti in Parlamento riescono a sollevarsi al di sopra delle logiche classiche...

E' il M5S ad essere partito veramente con il piede sbagliato!!!

temponauta
Inviato: 18/3/2013 12:35  Aggiornato: 18/3/2013 12:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
La mia opinione, da votante il M5* è che, su una votazione insignificante, i senatori grillini abbiano voluto mettere sul tavolo una questione di strategia che meritava una riflessione approfondita.
Se infatti si segue il diktat di Grillo (nessun cedimento e nessun contatto con i partiti della c.d. politica di professione) lo scenario di breve periodo è costituito dall'impossibilità di formare un governo e il ritorno alle urne.
Ma, per quanto possa uscire rafforzato il M5* dalle nuove elezioni (si dice giugno) non avrà mai una maggioranza assoluta per cui, riproponendosi la necessità di alleanze con i soliti partiti, tutt'al più Grillo avrà ottenuto un miglior rapporto di forza rispetto a oggi, ma sempre un'allenza di governo dovrà fare.
Il rischio è che, ostinandosi un rifiuto ad allearsi, la situazione degeneri in una soluzione per cui la protesta contro la cattiva politica si trasformi in una rivolta contro il sistema democratico inteso come forma di organizzazione sociale e governo.
Insomma, l'azione dei grillini scivolerebbe necessariamente in uno scenario extra-parlamentare (rivolte nelle piazze digitali e in quelle fisiche metropolitane) e, profezie soddisfatte, in una situazione da guerra civile strisciante.
E' ovvio che chi è stato eletto, invece, non voglia questa simulazione distruttiva, e anzi, caricato in modo positivo per la prestigiosa carica raggiunta, desideri confrontarsi con il sistema in maniera costruttiva per cercare di cambiarlo.
E' un atteggiamento psicologicamente comprensibile, soprattutto per rappresentanti eletti così giovani, ed è giusto dargli la possibilità di provarci, prima di dare corso a soluzioni estreme.
Del resto, nemmeno con l'avvento di una dittatura i programmi politici si trasformano immediatamente da bianco a nero, ma c'è sempre un periodo di tempo per aggiustamenti, adattamenti, ecc..
Io sono sempre stato favorevole ad una fine violenta del sistema democratico, però considerato che nel parlamento ora, grazie al M5*, risiede una pattuglia consistente di giovani volonterosi e onesti (finchè dura), direi a Grillo di tenerli irregimentati quanto vuole, ma di dargli una chance di mostrare quanto valgono per portare a casa risultati comunque utili (vedi missioni all'estero e no-tav) che la gente si aspetta ora, non nel tempo di campa cavallo.

Siudal
Inviato: 18/3/2013 12:39  Aggiornato: 18/3/2013 12:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 70
 Re: Con il piede sbagliato
Nessuno ha letto questo?:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/un-grillino-tutto-organizzato-contro-limpresentabile-schifani-52568.htm

Subito dopo i risultati della votazione è stata la prima cosa che ho pensato (e che alcuni commentatori in TV avevano adombrato, sulla base del tardivo post di "condanna" di Grillo).

Per me va bene così.

Se con la loro scheda bianca avessero contribuito all'elezione di schifani (il minuscolo è voluto) si sarebbero giocato il mio voto.

“Uno degli effetti veramente negativi della religione è che si insegna a considerare una virtù il pascersi della propria ignoranza.” Richard Dawkins, The God Delusion.
wendellgee
Inviato: 18/3/2013 12:40  Aggiornato: 18/3/2013 12:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Con il piede sbagliato
Devo ammettere che non sono quasi mai d'accordo con il sig. Cedolin, tuttavia ne comprendo in parte le reazioni che, molto probabilmente, sono dovute al timore che gli eletti del M5S non riescano a tenere il timone dritto, nonostante i gli inviti all'intransigenza da parte del fondatore Beppe Grillo.
A quanto detto sopra devo aggiungere che in democrazia (e anche nella vita) è necessario cogliere le sfumature. Certo, il rischio è quello di diventare solo uno fra i tanti grigi della politica, ma anche combattere e opporsi a qualsiasi cosa ci pone di fronte alla questione se, di fatto, la contesa non si sia trasformata una battaglia contro i mulini a vento.
In questo percorso stretto tra la protesta e la proposta si trova, a mio parere, la giusta via per il Movimento. Se tale strada sia stata correttamente imboccata questa volta, nono lo sò, e mi rimetto al parere di coloro che conoscono meglio di me i nuovi presidenti di Camera e Senato.

Vado OT perché, nonostante non ne trovi traccia su internet, mi ricordavo che il compagno della Presidente Boldrini fosse morto durante l'attentato all'ONU in Iraq nel 2003. Qualcuno può dirmi se mi ricordo bene?

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
dario77
Inviato: 18/3/2013 12:43  Aggiornato: 18/3/2013 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/8/2011
Da:
Inviati: 115
 Re: Con il piede sbagliato
Kaniz

Sul fatto che il pd e il pdl si accordino per tendere trappole al m5s credo sia soltanto fantapolitica, concordo invece sul fatto che il pd proponendo faccie quasi pulite miri anche e soprattutto a tendere tranelli al m5s.
Ma per me, che sono uno spettatore non votante, è il risultato quello che conta. E vedere grasso al posto di schifani o anche della finocchiaro è un risultato il cui merito va anche e soprattutto al m5s.

Tu evidentemente appartieni alla prima categoria degli elettori di grillo, ma se ti fai un giro sul web non potrai non ammettere che ovunque si sta levando un consenso e una solidarietà ai senatori che hanno permesso l'elezione di grasso, e sarebbe difficile sostenere che sono tutti infiltrati del pd che hanno occupato militarmente il web.

Le contraddizioni ci sono, fra gli elettori soprattutto, sono evidenti già adesso dopo pochi giorni e aumenteranno ad ogni scelta che i rappresentanti del m5s dovranno inevitabilmente compiere.

Jurij
Inviato: 18/3/2013 12:43  Aggiornato: 18/3/2013 12:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Con il piede sbagliato
Grillo lo sapeva del pericolo quinta colonna, lo aveva già fatto capire qualche settimana fa.

Ora tocca a lui, garante del movimento, fare in modo di estromettere i M5S che hanno voltato le spalle al proprio elettorato.

Come ci potrà riuscire non lo so, spero solo che con i suoi 2 famosi avvocati abbia messo in previsione una strategia di pulizia.

Impossibile che si sia illuso che con il suo filtro avrebbe evitato di ritrovarsi dei volta bandiera.

Le persone coerenti sono merce rara in Italia come altrove, sopratutto in periodi di crisi.

In ogni caso fa rabbia che degli impostori si siano intrufolati in un movimento che li combatte.

Mi ricorda quel parassita che invade il corpo delle formiche .....

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Sertes
Inviato: 18/3/2013 12:48  Aggiornato: 18/3/2013 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Cerchiamo di arginare i soliti detrattori che parlano di cose che non conoscono/che non vogliono conoscere:

Beppe Grillo ha scritto: (ore 12.39)
La scelta tra Schifani e Grasso era una scelta impossibile. Si trattava di decidere tra la peste bubbonica e un forte raffreddore. La coppia senatoriale è stata decisa a tavolino dal pdl e pdmenoelle. I due gemelli dell'inciucio sapevano perfettamente che Schifani non sarebbe stato eletto. I capricci di Monti che voleva diventare presidente del Senato, ma è stato costretto a prolungare il suo incarico di presidente del Consiglio e per ripicca aveva minacciato di votare Schifani era una pistola scarica. I giochi erano già fatti per mettere in difficoltà il MoVimento 5 Stelle. Qualcuno, anche in buona fede, ci è cascato. Lo schema si ripeterà in futuro. Berlusconi proporrà persone irricevibili, il pdmenoelle delle foglie di fico. Il M5S non deve cadere in queste trappole.
Comunque, il problema non è Grasso. Se, per ipotesi, il gruppo dei senatori del M5S avesse deciso di votare a maggioranza Grasso e tutti si fossero attenuti alla scelta, non vi sarebbe stato alcun caso.
In gioco non c'è Grasso, ma il rispetto delle regole del M5S.
Nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato:
- Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S.
Non si può disattendere un contratto. Chi lo ha firmato deve mantenere la parola data per una questione di coerenza e di rispetto verso gli elettori.

E ancora:

"La coppia senatoriale è stata decisa a tavolino dal pdl e pdmenoelle. Lo schema si ripeterà in futuro. Berlusconi proporrà persone irricevibili, il pdmenoelle delle foglie di fico. Il M5S non deve cadere in queste trappole." (B.Grillo)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Jurij
Inviato: 18/3/2013 12:50  Aggiornato: 18/3/2013 12:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Con il piede sbagliato
Il principio di compattezza non è partitico, ma corrispondente alle promesse fatte.

La compattezza non è fine a se stessa, o peggio un blocco mentale.

Qui si tratta di combattere un marciume con una linea rigida senza eccezioni.

Se si inizia a cambiare rotta su certi principi tanto vale abbandonare tutto perchè si torna al solito giro.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
DaemonZC
Inviato: 18/3/2013 12:53  Aggiornato: 18/3/2013 12:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
perspicace:
"I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri." Einstein


Mi hai dato del mediocre, bene, poi mi spieghi come hai fatto a indovinare, ma da statuto dovresti discutere il contenuto del mio post, non chi lo ha scritto.



Cmq, ok, a quanto ho capito, per tante persone, forse la maggioranza del M5S? sarebbe buono allearsi con il PD, eleggere Bersani a presidente del consiglio, Prodi a Presidente della Repubblica, e fare metà e metà con i ministri (PD-M5S).

Io dico...può anche andare, ma bisogna farsi una domanda: Perchè non con il PDL? cioè....trovatemi la differenza tra i due partiti...io nn ne vedo...A me tutto questo tran tran mi puzza tanto di presa per il cul*.

In fondo il PD ha più rapporti con la massoneria e i poteri mondiali di quanto Berlusconi ne abbia mai avuto con le sue escort....Mha....continuiamo così....

Jurij
Inviato: 18/3/2013 12:53  Aggiornato: 18/3/2013 12:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Con il piede sbagliato
Quoto quanto pubblicato da Sertes, serve coerenza con gli accordi presi con l'elettorato.

Chi non è in grado di resistere al canto delle sirene è meglio che va a casa e torni a fare il cittadino comune.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
dario77
Inviato: 18/3/2013 13:05  Aggiornato: 18/3/2013 13:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/8/2011
Da:
Inviati: 115
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
"La coppia senatoriale è stata decisa a tavolino dal pdl e pdmenoelle. Lo schema si ripeterà in futuro. Berlusconi proporrà persone irricevibili, il pdmenoelle delle foglie di fico. Il M5S non deve cadere in queste trappole." (B.Grillo)


Fonti?
Naturalmente nessuna.
Ma quando non si hanno più argomenti per sostenere che sono tutti uguali allora bisogna pur inventarsi qualcosa per serrare i ranghi. Ma stavolta la truppa non pare osannante come al solito verso il capitano e quindi bisogna spararle veramente grosse per tenere dritta la barra.

Un po come l'ultimo post su d'alema presidente. Non è ufficiale e neanche ufficioso ma è cosi perche lo dico io. E se poi non sarà così sarà perche io li ho costretti a cambiare candidato.

Vai grillo, continua così che il 50% è sempre più vicino.

kaniz
Inviato: 18/3/2013 13:08  Aggiornato: 18/3/2013 13:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2010
Da:
Inviati: 181
 Re: Con il piede sbagliato
Cancellato dall'utente

complo
Inviato: 18/3/2013 13:11  Aggiornato: 18/3/2013 13:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
....trovatemi la differenza tra i due partiti...io nn ne vedo...


E' quello che devono essersi sentiti dire quei 15 poveretti di senatori grillini al momento di scegliere tra Schifani e Grasso.
Poi qualcuno mi spiegherà cosa ci guadagnerebbe il PDL a fare quanto dice Grillo.
Mettendo un impresentabile appositamente accanto ad uno "accettabile"del PD spacca il M5S e...........FACILITA IL GOVERNO BERSANI con il PDL fuori.
Si, tutto molto logico.
Provo una sincera pena per quei 15 poveretti che devono "discutere" su cose "logiche" e "cristalline" come queste....

kaniz
Inviato: 18/3/2013 13:15  Aggiornato: 18/3/2013 13:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2010
Da:
Inviati: 181
 Re: Con il piede sbagliato
@ complo

Il PDL ha da guadagnare la sopravvivenza, perché TUTTI i partiti stanno rischiando l'estinzione, in questa situazione.

Il Movimento è il primo "partito" che stia facendo DAVVERO opposizione, non ce n'è mai stato uno nella storia della repubblica. PD = PDL - L, PDL = PD + L ...

complo
Inviato: 18/3/2013 13:25  Aggiornato: 18/3/2013 13:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Il PDL ha da guadagnare la sopravvivenza, perché TUTTI i partiti stanno rischiando l'estinzione, in questa situazione.


Devono essere state "spiegazioni" come queste che hanno acceso la lampadina ai 15 senatori grillini.
Nel mentre si dice PER CERTO che il PDL cerca l'inciucio col PD per il governissimo si dice anche che cerca di far andare al governo Bersani con i fuggiaschi del m5s pur di sopravvivere. Tutto e il contrario di tutto, basta lo dica il guru...

DaemonZC
Inviato: 18/3/2013 13:34  Aggiornato: 18/3/2013 13:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
complo Inviato: 18/3/2013 13:11:52

Citazione:
....trovatemi la differenza tra i due partiti...io nn ne vedo...


Hai quotato la mia domanda, ma non vedo la risposta!

Però posso rispondere alla tua, almeno credo di poter rispondere:

Citazione:
Poi qualcuno mi spiegherà cosa ci guadagnerebbe il PDL a fare quanto dice Grillo. Mettendo un impresentabile appositamente accanto ad uno "accettabile"del PD spacca il M5S e...........FACILITA IL GOVERNO BERSANI con il PDL fuori.


Se partiamo dal presupposto che la politica italiana e non, sia tutto un bel teatrino orchestrato, si potrebbe pensare che stiano facendo muro contro il virus del M5S.

In fondo, in apparenza, il PDL rappresenta la politica del pragmatismo (la pace attraverso l'azione militare, l'economia liberista e, quando fa comodo Keynesiana, l'accordo politico spinto, il self-made-man di cui Silvio ne è portavoce etc etc etc bla bla bla)

Il PD invece rappresenta, in apparenza, il partito dell'onestà, che sta dalla parte della classe operaia, con i sindacati, degli intellettuali pseudocomunisti etc etc etc. bla bla bla.

Se la mettiamo così è facile capire come il PDL abbia dovuto candidare l'impresentabile, contro il puro del PD per poter mettere in crisi candidati M5S ed elettori!. Se avessero candidato, che so....Tremonti vs Franceschini, oppure Monti vs Finocchiaro...bhe! sarebbe stato facile per tutti mandarli a quel paese....e tutte queste discussioni non sarebbero state fatte, poichè a questo punto se li sarebbero votati da soli, mentre quello che la vecchia politica ha fatto è prenderci per l'ennesima volta per i fondelli....e ci ricaschiamo sempre come fessi...eppure qui su LC dovremmo aver intuito che in fondo tutto il mondo gira su accordi presi nelle buie stanze dei palazzi.

Quindi, il PDL e il PD guadagnerebbero la propria salvezza, e la salvezza di questa vecchia politica...

Calvero
Inviato: 18/3/2013 13:41  Aggiornato: 18/3/2013 13:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Unica regola: non favorire il candidato in grado di danneggiare in maniera grave il paese.


Come se i candidati non fossero tirati dai fili. Tra Schifani e Grasso non v'è alcuna differenza, sono assoggettati al Sistema che sta cercando di sopravvivere.

Non c'è nulla da fare, non la capite. Meritate il peggio.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 18/3/2013 13:49  Aggiornato: 18/3/2013 13:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
E' quello che devono essersi sentiti dire quei 15 poveretti di senatori grillini al momento di scegliere tra Schifani e Grasso.


Ti piacerebbe. Nessuno si è sentito dire nulla. La questione è più semplice: - non è che i politici sono tutti uguali, è il sistema che non può renderli differenti.


Citazione:

Poi qualcuno mi spiegherà cosa ci guadagnerebbe il PDL a fare quanto dice Grillo.


Per uno che gioca ancora con i cattivi e i buoni alla lavagna, puoi spiegargli qualsiasi differenza, che non la può capire. Se i nostri due emisferi, Dio avesse voluto funzionassero separatamente, uno lo avrebbe messo nella scatola cranica e l'altro nel culo. A quel punto ci avremmo guadagnato tutti e Te saresti presidente della repubblica eletto all'unanimità.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
perspicace
Inviato: 18/3/2013 13:50  Aggiornato: 18/3/2013 13:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Mi hai dato del mediocre, bene, poi mi spieghi come hai fatto a indovinare, ma da statuto dovresti discutere il contenuto del mio post, non chi lo ha scritto.


Spegniti la coda di paglia io non ti ho mai dato del mediocre, genio!

SE tu scrivi:

Citazione:
Spero che la vostra tanto cantata superiorità intellettuale vi aiuti a capire. Ma ne dubito....


ed io rispondo con una citazione di Einstein e perché tu hai espresso un giudizio soggettivo privo di fondamento secondo cui ci sarebbe una decantata superiorità intellettuale (che non confermo e non nego non è mio interesse) per cui difronte ad una superiorità intellettuale una citazione come : "I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri." Einstein ci sta a mio avviso benissimo.

P.s. Non so, sarò mago ma non avevo dubbi che avresti preso la citazione come se l'avessi detta io e non Einstein pur di stracciarti le vesti.

Pace amore e prosperità a tutti.


Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
complo
Inviato: 18/3/2013 13:50  Aggiornato: 18/3/2013 13:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Hai quotato la mia domanda, ma non vedo la risposta!


Uno presenta Schifani, l'altro Grasso.
CINQUE PAROLE.


Citazione:
Se partiamo dal presupposto che la politica italiana e non, sia tutto un bel teatrino orchestrato, si potrebbe pensare che stiano facendo muro contro il virus del M5S. In fondo, in apparenza, il PDL rappresenta la politica del pragmatismo (la pace attraverso l'azione militare, l'economia liberista e, quando fa comodo Keynesiana, l'accordo politico spinto, il self-made-man di cui Silvio ne è portavoce etc etc etc bla bla bla) Il PD invece rappresenta, in apparenza, il partito dell'onestà, che sta dalla parte della classe operaia, con i sindacati, degli intellettuali pseudocomunisti etc etc etc. bla bla bla. Se la mettiamo così è facile capire come il PDL abbia dovuto candidare l'impresentabile, contro il puro del PD per poter mettere in crisi candidati M5S ed elettori!. Se avessero candidato, che so....Tremonti vs Franceschini, oppure Monti vs Finocchiaro...bhe! sarebbe stato facile per tutti mandarli a quel paese....e tutte queste discussioni non sarebbero state fatte, poichè a questo punto se li sarebbero votati da soli, mentre quello che la vecchia politica ha fatto è prenderci per l'ennesima volta per i fondelli....e ci ricaschiamo sempre come fessi...eppure qui su LC dovremmo aver intuito che in fondo tutto il mondo gira su accordi presi nelle buie stanze dei palazzi.


Trenta righe che parlano di altro.


Citazione:
Quindi, il PDL e il PD guadagnerebbero la propria salvezza, e la salvezza di questa vecchia politica...


Stessa IDENTICA risposta data da altro utente.
E io ridò la stessa identica valutazione: non è possibile dire fino al secondo prima che l' inciucio PD- PDL era CERTO e il SECONDO DOPO dire che il PDL si immola a fa fare il governo a Bersani SENZA DI LORO ma con i reprobi del m5s.
Veramente, non è possibile dire una cosa del genere a persone MINIMAMENTE dotate di logica. Si può dirle solo in una setta davanti a dei seguaci...

Calvero
Inviato: 18/3/2013 13:55  Aggiornato: 18/3/2013 13:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Veramente, non è possibile dire una cosa del genere a persone MINIMAMENTE dotate di logica


Certo, prima dovresti dimostrare che non è il Sistema che vuole sopravvivere, che è naturalmente disposto a sostenere tutto e il suo contrario il minuto dopo.

Citazione:
Si può dirle solo in una setta davanti a dei seguaci...


Parla quello che ritiene onorabile che si versi il proprio sangue e quello altrui per la patria. Anche un Satanista sarebbe meno scemo e si limiterebbe a mangiarsi un pipistrello.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 18/3/2013 13:58  Aggiornato: 18/3/2013 13:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Ti piacerebbe. Nessuno si è sentito dire nulla. La questione è più semplice: - non è che i politici sono tutti uguali, è il sistema che non può renderli differenti.


Se così fosse tutti i grillini avrebbero votato uguale, ma non è così.
I fatti ti contraddicono come sempre.

Citazione:
Se i nostri due emisferi, Dio avesse voluto funzionassero separatamente, uno lo avrebbe messo nella scatola cranica e l'altro nel culo. A quel punto ci avremmo guadagnato tutti e Te saresti presidente della repubblica eletto all'unanimità.


Che c'è, dopo aver detto "rosica" per giorni e giorni come un bambino deficiente adesso stai rosicando TU e devi insultare come un deficiente adulto?

complo
Inviato: 18/3/2013 14:01  Aggiornato: 18/3/2013 14:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
e come sempre iniziano gli insulti (ampissimamente tollerati) e sparisce la domanda:

COSA CI GUADAGNEREBBE IL PDL A FARE QUELLO CHE DICE GRILLO?



Ma le pecore sono sempre gli altri....


Paolo69
Inviato: 18/3/2013 14:03  Aggiornato: 18/3/2013 14:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
-gli eletti prendono l'impegno di rispettare le decisioni del gruppo a cui appartengono

le decisioni vengono prese di volta in volta a maggioranza dal gruppo dei portavoce eletti!

p.s.
che palle con queste diatribe personali tipo mi hai dato del cretino , non hai iniziato tu , mandate sempre a puttane le discussioni.

Calvero
Inviato: 18/3/2013 14:24  Aggiornato: 18/3/2013 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Se così fosse tutti i grillini avrebbero votato uguale, ma non è così.
I fatti ti contraddicono come sempre.


Vedo che oltre a non capire un cazzo di quello che sostengono gli altri, riesci anche a non capire un cazzo di quello che sostieni te. I grillini non c'entrano nella loro più o meno compattezza nelle logiche che sostengo. C'entra il fascismo del sistema e del Potere. Quello che Te idolatri. Visto che parli di Sette e ne sei il primo sostenitore.

Citazione:
Che c'è, dopo aver detto "rosica" per giorni e giorni come un bambino deficiente adesso stai rosicando TU e devi insultare come un deficiente adulto?


Ti spiego sempre - e con dovizia, quando e perché Te rosichi. Ora prova a spiegare perché un anarchico come me dovrebbe rosicare. Se ce la fai. E quando te lo spiegavo succedeva che lamentavi che con me Tu non ci parli (gne gne gne) e lamentavi a Massimo Mazzucco che la parola Kapò non ti aggradava venisse accostata al tuo dire. Poi quando ho ulteriormente spiegato chi e cosa è la Zona Grigia, tutti (tranne te) hanno capito che cosa si intende per fascismo e Kapò. Adesso che comunque Te sei stato perfettamente identificato da tutti nell'aver e nel voler avallare un sistema colluso, mafioso, terrorista, omertoso, assassino, disonesto, accentratore e liberticida dove il massimo delle potenzialità ideologiche viene rappresentato con un "Papa & Giovanni" [roba obiettivamente da Cottolengo] ... potresti intuire che non ho nulla da rosicare bensì si comprova quella che è la mia idea riguardo alla politica ...

.. non confondere, perché ti comoda, l'attacco che porto alla Zona Grigia fascista, cioè quella degli individui come Te, con l'indignazione che muove le persone libere di fronte alle pecore che sono entrate nella fossa dei Leoni e di cui è semplicemente umano dispiacersi. Te, da automa legato al Dio Denaro, non puoi comprendere. Tutto secondo copione.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Red_Knight
Inviato: 18/3/2013 14:29  Aggiornato: 18/3/2013 14:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
"La coppia senatoriale è stata decisa a tavolino dal pdl e pdmenoelle. Lo schema si ripeterà in futuro. Berlusconi proporrà persone irricevibili, il pdmenoelle delle foglie di fico. Il M5S non deve cadere in queste trappole."


Quale trappola? Ma possibile che nessuno abbia da fare obiezioni a una frase stupida come questa? Era uno stramaledetto ballottaggio. Il M5S ha proposto il proprio nome, l'ha coerentemente votato, non ha vinto: amen. Dove minchia è la trappola? La scelta Poteva anche essere fra Grattachecca e Fichetto: puoi solo votarne uno, in nessun modo stai appoggiando alcunché ma solo selezionando il selezionabile.

Citazione:
serve coerenza con gli accordi presi con l'elettorato.


Il M5S aveva promesso dei punti programmatici, non di fare obiezione di coscienza. Se vi ricordate, quando i giornalisti chiedevano a Grillo dettagli sul come portare avanti il programma furbamente lui rispondeva "non lo so" come se fossero state domande assurde. Non diceva "ci asterremo sistematicamente per sprecare la nostra posizione", e quando criticava (santamente) il PD se la prendeva con la direzione: si era anche candidato a segretario no? È solo dopo il grande successo elettorale che il centrosinistra è diventato tout-court uguale al PDL, che si è decisa questa merdata del "non contaminarsi" e che si è cominciato a parlare di vincolo di mandato. Possibile che nessuno lo veda?

complo
Inviato: 18/3/2013 14:35  Aggiornato: 18/3/2013 14:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Adesso che comunque Te sei stato perfettamente identificato da tutti nell'aver e nel voler avallare un sistema colluso, mafioso, terrorista, omertoso, assassino, disonesto, accentratore e liberticida dove il massimo delle potenzialità ideologiche viene rappresentato con un "Papa & Giovanni" [roba obiettivamente da Cottolengo]


Cosa ci trovi da tirare in ballo gli handicappati del cottolengo non lo so.
Se volevi indicare una categoria di persone particolarmente rincoglionite potevi parlare di seguaci di sette come TE, lascia perdere chi è solo uno sfortunato. Sei una merda....

Calvero
Inviato: 18/3/2013 14:49  Aggiornato: 18/3/2013 14:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Il M5S aveva promesso dei punti programmatici, non di fare obiezione di coscienza.


Non lo ha promesso sulla carta ma è la coscienza quella che ha fatto muovere tutto l'elettorato. Un movimento che ha incentrato le sue critiche e le sue proposte avendo come cardine la dignità. Ha denunciato imperativamente la distanza che aveva preso il Potere da coloro che dovrebbero esserne i sovrani; è l'esigenza di onestà quella che ha mosso il Movimento, cioè i voti, cioè quali attese erano inserite nella testa degli elettori. Non vedo nessun "furbamente" nei - non lo so - di Grillo. Hanno messo in moto e sostenuto un lavoro di work in progress partito dall'onda dei Meet Up. Non poteva essere altrimenti. Era implicita un obiezione di coscienza.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
peonia
Inviato: 18/3/2013 14:55  Aggiornato: 18/3/2013 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
Nessuno ha risposto a SIUDAL
se quello che afferma Puglia è vero,cambia totalmente lo scenario.....
e la tattica, forse è il caso di approfondire?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Nuit
Inviato: 18/3/2013 15:02  Aggiornato: 18/3/2013 15:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Con il piede sbagliato
L'obiezione di coscienza o meno è poca cosa rispetto al livello di cultura e conoscenza dei deputati e senatori del M5S. Il video che segue ne è una prova, la deputata a 5 stelle non sa cos'è la BCE e nemmeno chi è Draghi..

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/379048/nobile-interrogazioni-ai-parlamentari.html

E questi sono quelli che dovrebbero salvarci, quelli che dovrebbero denunciare la truffa del fiscal compact o del MES??

.....sono dei perfetti burattini nella mani di Grillo e Casaleggio! Mi conforta il fatto che alcuni hanno iniziato a ragionare con la propria testa a non essere degli automi telecomandati....perchè ognuno vale uno anche Grillo!

Calvero
Inviato: 18/3/2013 15:02  Aggiornato: 18/3/2013 15:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Cosa ci trovi da tirare in ballo gli handicappati del cottolengo non lo so.



Ci trovo che a quelli del cottolengo non ho detto nulla, né augurato nulla. Anche tu li hai chiamati handicappati, come ti permetti!

Veramente ho tirato in ballo argomenti SCEMI, di individui appartenenti ad una Casta di profittatori collusi che trattano gli italiani come fossero rinchiusi al Cottolengo.

La cogli la differenza?


Citazione:

Se volevi indicare una categoria di persone particolarmente rincoglionite potevi parlare di seguaci di sette come TE


Quale setta ?? .. non onoro i morti e il sangue, io.

Citazione:
lascia perdere chi è solo uno sfortunato.


Li lascio anche vincere se vuoi. Da noi c'era uno scemo del villaggio che da pochi mesi è morto. Si chiamava Faustino. Aveva idee più sane lui che l'intera repubblica degli utlimi dieci anni.

Citazione:
Sei una merda...


Rimettiti la levetta "dignità" su mode_off ... non mi pare sia roba per TE. Magari pensa a quando racconti dei soldi che fai grazie alle politiche che ti convengono, o al silenzio del Parlamento sul sangue dei bambini uccisi.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Red_Knight
Inviato: 18/3/2013 15:05  Aggiornato: 18/3/2013 15:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Non vedo nessun "furbamente" nei - non lo so - di Grillo. Hanno messo in moto e sostenuto un lavoro di work in progress partito dall'onda dei Meet Up


La furbizia sta nel fatto che se Grillo diceva prima che andavano là ad astenersi col cazzo che prendevano il 25% dei voti. E infatti io non credo che fosse premeditato, penso che si aspettassero di essere il principale gruppo di opposizione a un governo di centrosinistra.

Ad ogni modo, nessun ragionamento sgangherato può mistificare il fatto che la scelta fosse tra Grasso e Schifani. Un pastore turkmeno capitato per sbaglio in aula senza neanche sapere cos'è un senato davanti a quei due pulsanti avrebbe votato Grasso e sarebbe stato comunque suo preciso dovere, non ci sono cazzi che tengano.

complo
Inviato: 18/3/2013 15:06  Aggiornato: 18/3/2013 15:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Nessuno ha risposto a SIUDAL se quello che afferma Puglia è vero,cambia totalmente lo scenario.....


Sarebbe solo l'ennesimo "tutto e il contrario di tutto".
Guardate che la cosa è molto semplice.
Se PDL e PD fanno l'inciucione Grillo e i grillini avevano PERFETTAMENTE RAGIONE e gli altri torto, si dovrebbe rivotare e Grillo dovrebbe prendere la maggioranza assoluta
Se PDL e PD non fanno inciucione Grillo e i grillini avevano completamente torto, si dovrebbe rivotare e il m5s dovrebbe scomparire.
Questo fossimo in un paese "normale" e non in un paese dove la propaganda ha lavato il cervello dei cittadini (SOPRATTUTTO di chi crede di esserne immune).

temponauta
Inviato: 18/3/2013 15:20  Aggiornato: 18/3/2013 15:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

La furbizia sta nel fatto che se Grillo diceva prima che andavano là ad astenersi col cazzo che prendevano il 25% dei voti. E infatti io non credo che fosse premeditato, penso che si aspettassero di essere il principale gruppo di opposizione a un governo di centrosinistra.


Grillo ha capito benissimo che il suo movimento alla fine è diventato il serbatoio della protesta contro la politica tradizionale e solo continuando su questa linea può aspettarsi anche più del 25% dei voti (non dimentichiamo che mancano all' appello il 25% di astenuti, oltre un milione di schede nulle e quasi 400mila schede bianche).
Il punto è: quanto paga la sola protesta sterile se il sistema mette in atto un prevedibile piano di punizione sociale (drenaggio della liquidità, avvitamento della economia, blocco della pubblica amministrazione per carenza di fondi, ecc.)?
Per cui o si cede a compromessi, oppure, raggiunto un certo numero, si va all'abbattimento extraparlamentare del sistema democratico.

complo
Inviato: 18/3/2013 15:21  Aggiornato: 18/3/2013 15:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Veramente ho tirato in ballo argomenti SCEMI, di individui appartenenti ad una Casta di profittatori collusi che trattano gli italiani come fossero rinchiusi al Cottolengo.


Certo come no. Basta rileggere quello che avevi scritto:

Adesso che comunque Te sei stato perfettamente identificato da tutti nell'aver e nel voler avallare un sistema colluso, mafioso, terrorista, omertoso, assassino, disonesto, accentratore e liberticida dove il massimo delle potenzialità ideologiche viene rappresentato con un "Papa & Giovanni" [roba obiettivamente da Cottolengo]


Citazione:
Magari pensa a quando racconti dei soldi che fai grazie alle politiche che ti convengono, o al silenzio del Parlamento sul sangue dei bambini uccisi.


Se ci capisci di economia i soldi li fai qualunque cosa accada. Invece se sei un coglione come te devi sperare nelle catastrofi e nelle guerre nella (falsa) illusione che un cambiamento totale sia sempre meglio della vita di merda che hai.

davlak
Inviato: 18/3/2013 15:24  Aggiornato: 18/3/2013 16:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Con il piede sbagliato
@Marco Cedolin:

non si tratta di una dozzina di senatori, bensì di un numero tra UNO e DUE.
UNO è sicuro, il secondo no.

ci sono 7 schede per ORELLANA e 52 schede bianche e una senatrice non ha votato per scelta.


EDIT: quando ho postato questo commento non ero al corrente degli aggiornamenti, quindi vi prego di non tenerne conto. grazie.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Calvero
Inviato: 18/3/2013 15:26  Aggiornato: 18/3/2013 15:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
La furbizia sta nel fatto che se Grillo diceva prima che andavano là ad astenersi col cazzo che prendevano il 25% dei voti. E infatti io non credo che fosse premeditato, penso che si aspettassero di essere il principale gruppo di opposizione a un governo di centrosinistra.


Allora correggimi Te se sbaglio.

Quando ad ogni squillo di tromba dei comizi il minimo comune denominatore è sempre stato quello di prendere le distanze dalle logiche di comodo del vecchio e mafioso politichese e dell'ormai famoso "mandarli tutti a casa", non vedo perché tu adesso non debba farci rientrare quello che implicitamente era già compreso nel prezzo. Certo che anche l'astensione era compresa nel prezzo.

Citazione:
Ad ogni modo, nessun ragionamento sgangherato può mistificare il fatto che la scelta fosse tra Grasso e Schifani. Un pastore turkmeno capitato per sbaglio in aula senza neanche sapere cos'è un senato davanti a quei due pulsanti avrebbe votato Grasso e sarebbe stato comunque suo preciso dovere, non ci sono cazzi che tengano.


Verissimo. MA cadiamo sempre nella prospettiva che molti stanno cominciando a non considerare più corretta. La metafora che fai è bella. Ed è proprio quel "turkmeno" che non è consapevole di avere a che fare con un teatrino di un certo tipo, come Te per molti aspetti d'altronde. Ma da qui a darla come prospettiva/consapevolezza corretta, c'è un bel discorsone da fare. Schifano potrebbe anche essere Giovanni Brusca sotto mentite spoglie, fermo rimane che lì è semplicemente il tassello utile al Sistema, così come lo è Grasso. A quel punto la loro indole è appianata da esigenze superiori; sono solo spauracchi. Tanto l'impresentabilità di uno Schifani, tanto la presentabilità di un Grasso. Entrambe le loro peculiarità [nel bene e nel male] sono re-settate adesso.

edit h 15.36

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 18/3/2013 15:32  Aggiornato: 18/3/2013 15:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

Certo come no. Basta rileggere quello che avevi scritto:

Adesso che comunque Te sei stato perfettamente identificato da tutti nell'aver e nel voler avallare un sistema colluso, mafioso, terrorista, omertoso, assassino, disonesto, accentratore e liberticida dove il massimo delle potenzialità ideologiche viene rappresentato con un "Papa & Giovanni" [roba obiettivamente da Cottolengo]


Appunto, roba da Cottolengo, quindi proporla agli Italiani, significa avere quale opinione di loro?

Citazione:
Se ci capisci di economia i soldi li fai qualunque cosa accada. Invece se sei un coglione come te devi sperare nelle catastrofi e nelle guerre nella (falsa) illusione che un cambiamento totale sia sempre meglio della vita di merda che hai.


Con la differenza che io non faccio processo alle intenzioni. Non so chi hai conosciuto a casa tua o sotto il bar di casa tua che abbia quelle speranze a cui ti riferisci. Appunto torna a fare i soldi.

Di quelli come Te ha dato la precisa definizione Oscar Wilde

Il cinico è colui che conosce il prezzo di ogni cosa e il valore di nulla.

Torna da "Papa & Giovanni" e da tutti i tuoi amichetti omertosi.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
reby
Inviato: 18/3/2013 15:46  Aggiornato: 18/3/2013 15:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Con il piede sbagliato
La coerenza diventa un diktat. Il mercato delle vacche, se lo fa il PD diventa senso di responsabilità.
Ecco i principi dell'Italia che cambia. I grillini siciliani mandano a monte tutto il lavoro degli altri cittadini e di Grillo.
Basta chiamarlo voto di coscienza. Encomiabile. Dalla terra del Gattopardo, dovevamo aspettarcelo. I volti dello status quo
http://dadietroilsipario.blogspot.it/2013/03/i-volti-dello-status-quo.html

CescoC
Inviato: 18/3/2013 15:47  Aggiornato: 18/3/2013 16:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/4/2012
Da:
Inviati: 54
 Re: Con il piede sbagliato
"…Veniamo al caso specifico, adesso. A proposito della scelta di alcuni senatori del MoVimento 5 Stelle, i quali hanno votato per Piero Grasso contravvenendo così alla decisione collettiva di astenersi, si è parlato da più parti di “voto di coscienza”. Una locuzione che però è del tutto incongrua, visto che di per sé attiene alle questioni prettamente etiche. Rispetto alle quali si suppone che, ponendosi esse al di là dei programmi politici veri e propri, vi sia spazio per un orientamento individuale, che può essere perseguito senza contraddire le linee guida della formazione alla quale si appartiene. E nelle cui file, sia pure senza un vero e proprio vincolo di mandato, si è stati eletti.

Il sostegno a Piero Grasso, al contrario, costituisce a tutti gli effetti un atto politico. Che rimanda non solo alle tattiche del M5S, che in quanto tali sono momentanee e opinabili, ma alle sue strategie fondamentali. Nonché, a conferma del fatto che in tema di presidenza del Senato non poteva sussistere alcun margine né di equivoco né di autonomia personale, ai suoi obiettivi espliciti di contrapposizione sistemica nei confronti di tutti gli altri partiti. Obiettivi che, oltretutto, sono stati ribaditi a gran voce da Beppe Grillo nell’imminenza del voto a Palazzo Madama.

Quella del “voto di coscienza”, quindi, non è solo la classica, ennesima fanfaluca dei media mainstream, ma una falsificazione della peggior specie. Che va a saldarsi, non a caso, a un altro degli inganni cruciali della (pseudo) democrazia italiana: il cosiddetto “male minore”.

L’eterno alibi di chi, per un motivo o per l’altro, si lascia riassorbire nelle logiche dell’establishment, facendosi così asservire alle sue finalità. Dicono i senatori disallineati del M5S: «non potevamo consentire che venisse eletto Schifani, e perciò abbiamo optato per Grasso». Bravi sciocchi, per non dire di peggio. Poveri ingenui, per non dire di peggio, che non vedete al di là del vostro naso. E che invece di contribuire a rendere sempre più evidenti, e dunque sempre più intollerabili, le perversioni della partitocrazia nazionale, accorrete in suo soccorso: illudendovi che ritoccando il cast, con la “compagna” Boldrini e il “campione dell’antimafia” Grasso, cambi anche il copione.

Federico Zamboni"



(qui l'articolo completo)

[EDIT] Ho corretto il link.

Calvero
Inviato: 18/3/2013 15:52  Aggiornato: 18/3/2013 15:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
…Veniamo al caso specifico, adesso. A proposito della scelta di alcuni senatori del MoVimento 5 Stelle, i quali hanno votato per Piero Grasso contravvenendo così alla decisione collettiva di astenersi, si è parlato da più parti di “voto di coscienza”. Una locuzione che però è del tutto incongrua, visto che di per sé attiene alle questioni prettamente etiche. Rispetto alle quali si suppone che, ponendosi esse al di là dei programmi politici veri e propri, vi sia spazio per un orientamento individuale, che può essere perseguito senza contraddire le linee guida della formazione alla quale si appartiene. E nelle cui file, sia pure senza un vero e proprio vincolo di mandato, si è stati eletti.

Il sostegno a Piero Grasso, al contrario, costituisce a tutti gli effetti un atto politico. Che rimanda non solo alle tattiche del M5S, che in quanto tali sono momentanee e opinabili, ma alle sue strategie fondamentali. Nonché, a conferma del fatto che in tema di presidenza del Senato non poteva sussistere alcun margine né di equivoco né di autonomia personale, ai suoi obiettivi espliciti di contrapposizione sistemica nei confronti di tutti gli altri partiti. Obiettivi che, oltretutto, sono stati ribaditi a gran voce da Beppe Grillo nell’imminenza del voto a Palazzo Madama.

Quella del “voto di coscienza”, quindi, non è solo la classica, ennesima fanfaluca dei media mainstream, ma una falsificazione della peggior specie. Che va a saldarsi, non a caso, a un altro degli inganni cruciali della (pseudo) democrazia italiana: il cosiddetto “male minore”.

L’eterno alibi di chi, per un motivo o per l’altro, si lascia riassorbire nelle logiche dell’establishment, facendosi così asservire alle sue finalità. Dicono i senatori disallineati del M5S: «non potevamo consentire che venisse eletto Schifani, e perciò abbiamo optato per Grasso». Bravi sciocchi, per non dire di peggio. Poveri ingenui, per non dire di peggio, che non vedete al di là del vostro naso. E che invece di contribuire a rendere sempre più evidenti, e dunque sempre più intollerabili, le perversioni della partitocrazia nazionale, accorrete in suo soccorso: illudendovi che ritoccando il cast, con la “compagna” Boldrini e il “campione dell’antimafia” Grasso, cambi anche il copione.




Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Paolo69
Inviato: 18/3/2013 15:52  Aggiornato: 18/3/2013 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
non si tratta di una dozzina di senatori, bensì di un numero tra UNO e DUE.
ci sono 7 schede per ORELLANA e 52 schede bianche e una senatrice non ha votato per scelta.


cioè vuoi dire che stiamo facendo tutto sta menata per massimo 2 voti fuori schema?

dunque i risultati che io sono riuscito a trovare parlano di 137 voti per grasso , 125 dovrebbero essere del pd-sel , e i 12 in teoria non si sa visto che il voto è segreto.
al momento hanno "confessato" 7 senatori 5 stelle :
Giuseppe Vacciano
Fabrizio Bocchino
Elena Fattori
Mario Michele Giarrusso
Marino Mastrangeli
Pepe Bartolomeo
Francesco Campanella

quindi ne mancano 5 che non si sa chi siano

peonia
Inviato: 18/3/2013 16:10  Aggiornato: 18/3/2013 16:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
Pare ad oggi che PDL e PD stiano per accordarsi.....
mi sembra di assistere alla "Battaglia dei 3 Regni"....solo che i cinesi sono più strateghi...chissà che uscirà...
vorrei tanto fare un salto nel 2014 per vedere! l'attesa è snervante...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 18/3/2013 16:13  Aggiornato: 18/3/2013 16:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
Non si trova il link all'articolo di Zamboni.....correggi?
grazie

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 18/3/2013 16:15  Aggiornato: 18/3/2013 16:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
Davlak, non ho capito....e i reoconfessi?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
hrabal
Inviato: 18/3/2013 16:29  Aggiornato: 18/3/2013 17:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
"…Veniamo al caso specifico, adesso. A proposito della scelta di alcuni senatori del MoVimento 5 Stelle, i quali hanno votato per Piero Grasso contravvenendo così alla decisione collettiva di astenersi, si è parlato da più parti di “voto di coscienza”. Una locuzione che però è del tutto incongrua, visto che di per sé attiene alle questioni prettamente etiche. Rispetto alle quali si suppone che, ponendosi esse al di là dei programmi politici veri e propri, vi sia spazio per un orientamento individuale, che può essere perseguito senza contraddire le linee guida della formazione alla quale si appartiene. E nelle cui file, sia pure senza un vero e proprio vincolo di mandato, si è stati eletti. Il sostegno a Piero Grasso, al contrario, costituisce a tutti gli effetti un atto politico. Che rimanda non solo alle tattiche del M5S, che in quanto tali sono momentanee e opinabili, ma alle sue strategie fondamentali. Nonché, a conferma del fatto che in tema di presidenza del Senato non poteva sussistere alcun margine né di equivoco né di autonomia personale, ai suoi obiettivi espliciti di contrapposizione sistemica nei confronti di tutti gli altri partiti. Obiettivi che, oltretutto, sono stati ribaditi a gran voce da Beppe Grillo nell’imminenza del voto a Palazzo Madama. Quella del “voto di coscienza”, quindi, non è solo la classica, ennesima fanfaluca dei media mainstream, ma una falsificazione della peggior specie. Che va a saldarsi, non a caso, a un altro degli inganni cruciali della (pseudo) democrazia italiana: il cosiddetto “male minore”. L’eterno alibi di chi, per un motivo o per l’altro, si lascia riassorbire nelle logiche dell’establishment, facendosi così asservire alle sue finalità. Dicono i senatori disallineati del M5S: «non potevamo consentire che venisse eletto Schifani, e perciò abbiamo optato per Grasso». Bravi sciocchi, per non dire di peggio. Poveri ingenui, per non dire di peggio, che non vedete al di là del vostro naso. E che invece di contribuire a rendere sempre più evidenti, e dunque sempre più intollerabili, le perversioni della partitocrazia nazionale, accorrete in suo soccorso: illudendovi che ritoccando il cast, con la “compagna” Boldrini e il “campione dell’antimafia” Grasso, cambi anche il copione. Federico Zamboni"



Perfetta sintesi.


Tanto per aggiungere, qualche cosa intorno alla "compagna " Boldrini:

La Ragazza di un mio amico ha lavorato come medico volontario nel famoso ospedale nel Darfur, costruito dalla cooperazione italiana e finanziato dai vari vomitevoli tehethon di cui suddetta la "compagna" era la speciale promotrice.
Bene l'ospedale costruito con grande fasto e dispendio di denaro non poteva funzinare, perche mancavano i fondi minimi per pagare gli stipendi (Sudanesi) e acquisire i farmaci indispensabili.
Lei fece presente la cosa ai suoi superiori e scrisse, credo, anche al ministero degli esteri, insomma ruppe un po i coglioni, e come tutta risposta fu ripetutamente minacciata, anche direttamente dalla stessa "Compagna" e "pasiionaria" (cosi la chiama Repubblica, non so piu cosa vomitare) Boldrini, la quale sebbene non avesse alcun incarico ufficiale agiva come un piccolo perfido ducetto.

Minacce pesanti, tanto che comincio a temere per la sua incolumita' e fu costretta a rifugiarsi nell'ambasciata italiana a Khartoum, dove visse reclusa per 6 mesi in attesa che scadessero i termini del suo contratto.

Provo' una vota tornata a far uscire questa storia, non so se per vie legali o politiche, o entrambe, ma per quello che ne so i suoi sforzi furono vani.

A volta basta guardarle in faccia le persone, quei sorrisi dei 2 nuovi presidentini, vuoti e autocompiacenti... che tristezza

horselover
Inviato: 18/3/2013 16:44  Aggiornato: 18/3/2013 16:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Con il piede sbagliato
il passo sbagliato è stato presentarsi alle elezioni. ora che sono saliti sul palcoscenico sarà difficile far credere che non fanno parte della compagnia. del resto votare qualcuno perchè si astenga mi sembra un paradosso

DrHouse
Inviato: 18/3/2013 16:52  Aggiornato: 18/3/2013 16:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Con il piede sbagliato
Straquoto Red_Knight e aggiungo qualche osservazione personale.

L'articolo di Cedolin è viziato in partenza da un palese assioma ideologico (M5S = i buoni, tutto il resto = i cattivi). Da queste basi, non solo non poteva discendere un'analisi politica corretta, ma neppure era lecito attendersi una discussione diversa da quella cui sto assistendo, sostanzialmente improntata allo scontro tra tifoserie con un costante rischio di degenerare in gara all'insulto, salvo qualche rara eccezione.

Provo a dare una lettura diversa, senza nessuna presunzione di chiaroveggenza, sia chiaro. Più passa il tempo, più appare evidente, almeno a me, che il vero burattinaio del M5S non è Grillo, ma Casaleggio. È lui che all'indomani del voto ha imposto la linea dura contro il PD. Non posso dimenticare, infatti, che Grillo la sera stessa dello scrutinio fece riferimento alla Sicilia come modello da cui trarre ispirazione per un possibile governo a livello nazionale. Non è chiaro che cosa volesse dire esattamente, se intendeva un appoggio esterno, un governo di coalizione con il PD a tutti gli effetti o, come sono più portato a credere, un governo a tempo basato su una serie di punti per poi tornare alle urne. Comunque lo si voglia leggere, era un'evidente apertura al PD. L'indomani dietrofront, cambiamento di 180°. Bersani viene definito un morto che parla, Casaleggio sente il bisogno di andare a Roma insieme a Grillo a dettare la linea ai suoi soldati appena eletti (ci fosse mai qualcuno che si azzarda a uscire dai ranghi), Grillo, a partire da quel momento, non perde occasione per attaccare il PD su tutta la linea, dal suo blog, dal suo twitter e in ogni intervista alla stampa straniera. Ogni volta ripete che il PD si alleerà con il PDL, nonostante dal PD arrivino segnali completamente opposti e l'opzione governissimo sia stata scartata fin dall'inizio, non fosse altro perché la base del PD ha minacciato la direzione in tutti i modi possibili. Casaleggio ha in mente un piano ben preciso: isolare il PD e spingerlo giocoforza nell'abbraccio mortale del PDL e dei montiani per poi passare a riscuotere alle prossime elezioni. Ed è questa la linea che ha imposto al movimento, probabilmente vincendo anche le residue resistenze di Grillo: zero aperture al PD, insistere sull'accostamento PD=PDL, far saltare il rapporto tra base e direzione del PD. Ecco che si spiega non solo l'accanimento verso i grillini che hanno votato Grasso sabato scorso, ma anche il sostanziale disinteresse verso Berlusconi e il PDL. Casaleggio sa benissimo, infatti, che è inutile picchiare da quella parte (PDL), perché da lì non potranno venire voti o verranno solo in misura irrisoria (chi voleva abbandonare la nave di Berlusconi a favore del M5S lo ha già fatto), mentre dal PD potrebbero venire in futuro moltissimi consensi da parte di scontenti, visto che la base del PD è ideologicamente molto più convergente, affine, sensibile e ricettiva alle idee propugnate dal M5S. Insomma, l'obiettivo di Casaleggio è chiaro: cannibalizzare il PD, spingere l'elettorato di sinistra verso di sé e portare il M5S a governare da solo. È in questa strategia che si inscrive la linea dura imposta ai neoeletti e si spiegano anche gli attacchi volutamente aggressivi verso la Boldrini e Grasso, che non saranno santi, ma di certo nemmeno peggiori di chi li ha preceduti (notare come anche Cedolin sia obbligato a questa forzatura per non cadere in contraddizione con il suo assioma di partenza).

Insomma, cari amici, io credo che alla fin fine il vero nodo sia questo. In politica si fanno calcoli, si fanno strategie, in poche parole si cerca di vincere. E benché molti di voi si ostinino ancora (sicuramente in buona fede, non lo metto in dubbio) a voler vedere in quanto sta succedendo in questi giorni in Parlamento tra il M5S e gli altri partiti una sorta di lotta mitologica tra il Bene e il Male, io continuo a vedere semplicemente una lotta politica, dove, come sempre, ci sono strateghi e ci sono soldati e dove i soldati vengono richiamati all'ordine quando si rifiutano di fare quello che ordinano i loro superiori. Per me era del tutto evidente che questa contraddizione sarebbe scoppiata prima o poi in seno al M5S, l'ho ripetuto alla nausea nelle scorse settimane e mi sono preso più volte del coglione per questo. Sono sorpreso, se mai, che sia accaduto così presto. Avrei scommesso che il M5S avrebbe superato coeso e compatto la prova dell'elezione dei presidenti delle camere, è successo invece prima di quanto prevedessi. Ed è altrettanto ovvio che questa contraddizione è destinata ad acuirsi in futuro. Il M5S è per sua natura eterogeneo, è normale quindi che ci sia un'anima più collaborazionista (se mi è concesso il termine) e un'anima più ortodossa che rifiuta ogni dialogo con qualunque altro partito, per non parlare del fatto che al suo interno ci sono visioni politiche e ideologiche estremamente diverse, tenute insieme per ora, ma solo per ora, dalla comune volontà di protesta e di rinnovamento dell'esistente. Ed è solo questa intrinseca eterogeneità, come ha ben sottolineato Red_Knight, che ha permesso al M5S di compiere l'exploit elettorale di cui è stato capace. Ma è anche ovvio che nel momento delle decisioni questa contraddizione sarebbe emersa in tutta la sua evidenza.

Mi dispiace, non si sfugge alle regole della politica. Quando si entra nel sistema, è fatale essere inghiottiti dalle regole del sistema, a meno che non si abbia fin da subito la possibilità di cambiare le regole stesse (ma il M5S non ce l'ha perché non può comunque governare da solo, almeno per ora). E se non si accettano le regole del sistema, semplicemente si sta fuori. Era ovvio, era palese, era inevitabile che andasse così. Capisco e rispetto la sorpresa di Cedolin e di molti utenti di LC che hanno abbracciato finora il M5S, ma io non sono affatto sorpreso da quanto è accaduto. Mi verrebbe da dire, anzi, che solo il PD a questo punto può evitare ulteriori rotture nel M5S. Ove decidesse davvero di fare un governo con il PDL e con Monti, andrebbe incontro al proprio suicidio politico e praticamente consegnerebbe gran parte del proprio elettorato al M5S alle prossime elezioni.

Di nuovo: nessuna pretesa di "illuminare" nessuno, solo una lettura un po' diversa degli eventi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
CescoC
Inviato: 18/3/2013 16:54  Aggiornato: 18/3/2013 16:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/4/2012
Da:
Inviati: 54
 Re: Con il piede sbagliato
Ho corretto il link nell'intervento precedente. Tra l'altro, a chi interessasse, in questo momento c'é in diretta la trasmissione di Zamboni sulla webradio de Il Ribelle.

davlak
Inviato: 18/3/2013 16:58  Aggiornato: 18/3/2013 16:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:


Autore: peonia Inviato: 18/3/2013 16:15:37

Davlak, non ho capito....e i reoconfessi?



si hai ragione, devo correggere il mio commento perchè non ero aggiornato al momento in cui l'ho postato.

in ogni caso son sempre 7 e non 12.

comunque hanno fatto una stronzata clamorosa, come scrivo da due giorni sul blog di Grillo. non tanto per aver votato Grasso ma per aver disatteso una regola scritta a lettere di fuoco, il principio della maggioranza nelle decisioni collegiali.
detto questo non me la sento di condannarli troppo, ma se non si fanno crescere velocemente un bel tappetone di pelo sullo stomaco, incapperanno in altre innumerevoli trappolone di questi volponi dei partiti.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Calvero
Inviato: 18/3/2013 17:19  Aggiornato: 18/3/2013 17:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
L'articolo di Cedolin è viziato in partenza da un palese assioma ideologico (M5S = i buoni, tutto il resto = i cattivi).


Veramente è la tua premessa ad essere viziata e fallace. M5S = non collusi, gli altri = Sì. Questo è IL dato di fatto. Parti da questo e poi vediamo.

Sarebbe anche ora di finirla noi per primi a usare terminologie come BUONI, tanto per portare a suggestioni di comodo perché stanno sul cazzo i Grillini.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 18/3/2013 17:24  Aggiornato: 18/3/2013 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
E se non si accettano le regole del sistema, semplicemente si sta fuori. Era ovvio, era palese, era inevitabile che andasse così


Infatti sarà inevitabile il fallimento della democrazia. Impara anche Te ad accettare che il Sistema ha fallito.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Aironeblu
Inviato: 18/3/2013 17:31  Aggiornato: 18/3/2013 17:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
Sarà, ma a me continua a sembrare veramente una discussione sul nulla: se è vero che cambiando gli attori, la regia occulta rimane la stessa, almeno mi hanno tolto la faccia di Schifani da davanti, è già una buona conquista estetica.
Ciò che veramente conta è di non essere scesi a patti e alleanze di governo con Gargamella o con il grande puffo, il resto sono solo quisquilie e pinzillacchere da ballottaggio.
E poi, diamine, un po' di strategia! Una questione così si chiude con un richiamo e un chiarimento flash, non ci si mette a litigare sul blog, alzando da soli tutto sto polverone e parlando di aperture, slabbrature, spaccature, fessure e scollature, altrimenti qualcuno potrebbe fraintendere!

Aironeblu
Inviato: 18/3/2013 17:41  Aggiornato: 18/3/2013 17:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
Per chi ancora sostiene che è indifferente vedere l'uno o l'altro candidato seduto al posto di Presidente del Senato: e se Schifani decidesse di farsi ricrescere il riporto?!?

Pyter
Inviato: 18/3/2013 17:43  Aggiornato: 18/3/2013 17:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Con il piede sbagliato
Un tempo si pensava che le decisioni secondo coscienza si applicassero a cose al di là di qualsiasi calcolo politico, come l'aborto e l'eutanasia.
Sarebbe stato un caso di coscienza se avessero dovuto scegliere tra Gesù e Barabba, ma nel caso specifico è come se si fossero mesi a discettare sui due che erano a "destra" e "sinistra" della croce.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Aironeblu
Inviato: 18/3/2013 17:51  Aggiornato: 18/3/2013 17:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
@Notte
L'abbiamo visto il video linkato, per favore, non ripostare più roba Mediaset!
Devo dire comunque che se la ragazza 5stelle non fa una bella figura, gli altri del PD e PDL ne escono ancora peggio, non sapendo cosa sia stata la Perestroika o chi sia Netanyahu. Consoliamoci col fatto che nessuno di loro sarà ministro come Calderoli o la Gelmini.

Redazione
Inviato: 18/3/2013 17:55  Aggiornato: 18/3/2013 17:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Con il piede sbagliato
COMPLO e CALVERO: siete stati sospesi. Rientrerete fra qualche giorno.

Non vi ho cambiato la password, ma non postate più nulla finchè non vi autorizzo io.

(Potete scrivermi in PM se volete).

DrHouse
Inviato: 18/3/2013 17:57  Aggiornato: 18/3/2013 17:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Con il piede sbagliato
Stavo rispondendo a Calvero, ma vedo ora che è stato sospeso.
In tal caso rimando il mio intervento a quando sarà riammesso.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Redazione
Inviato: 18/3/2013 18:02  Aggiornato: 18/3/2013 18:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Con il piede sbagliato
Grazie DrHouse.

Ha ragione Paolo69 a lamentarsi. Non si può ogni volta leggere i commenti dovendo fare lo slalom fra gli insulti di questi due.

Una volta va bene, ma qui ormai la cosa è diventata cronica. Tutti siamo cresciuti, da questo punto di vista, e non si capisce perchè non debbano riuscirci anche loro.

AFrayn
Inviato: 18/3/2013 18:37  Aggiornato: 18/3/2013 18:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Con il piede sbagliato
Concordo TOTALMENTE con quanto scritto da Cedolin e, da elettore del M5S, mi attendo che Grillo & Casaleggio adottino le misure necessarie per ricondurre alla ragione i 12 senatori recalcitranti (eufemismo per non usare termini più offensivi). Coerenza a qualsiasi costo? SICURAMENTE, è ora di smetterla con i giochetti politici. Immagino che i legali del M5S abbiano architettato qualche misura specifica per "bypassare" l'assenza di vincolo di mandato. In caso contrario, e se il buongiorno si vede dal mattino, avremo assistito alla prova del nove della putrescenza definitiva del cosiddetto sistema democratico: sarebbe auspicabile a quel punto che buona parte degli elettori stellati e degli astensionisti si ridesti dall'illusione e pensi seriamente alle misure estreme ipotizzate da Temponauta.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
invisibile
Inviato: 18/3/2013 19:04  Aggiornato: 18/3/2013 19:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Con il piede sbagliato
Chi in qualche modo giustifica l'accaduto o chi é felice che adesso ci sia Grasso al posto di Schifani secondo me non ha capito una cosa: Grasso e Schifani non esistono.
Non sto scherzando. Sono pedine, strumenti in mano ad un sistema enormemente più grande di loro. Sono pupazzi senza nessuna possibilità di scelta, finora, e non credo che mai l'avranno o che la vogliano.

Se non si capisce quello che veramente sta succedendo e chi sono e cosa vogliono i protagonisti non si possono capire le mosse dei partiti tradizionali e di Grillo.

L'unica cosa che interessa (urgentemente) ai partiti tradizionali é recuperare i voti persi a favore dl M5S. Nient'altro. Perché siamo ancora in campagna elettorale.
Non il bene dell'Italia, non la necessità di un governo duraturo, non il rinnovarsi, non il bla bla bla. Niente di tutto ciò. Solo recuperare i voti persi.
La prova é che tutte queste belle intenzioni sono magicamente apparse DOPO che hanno preso la tranvata in faccia delle ultime elezioni, se qualcuno avesse bisogno di una prova... Adesso fanno tutti i "responsabili", i disponibili.
Se il CSX avesse avuto la maggioranza anche al senato possiamo supporre che ci sarebbe stata questa lodevole, improvvisa voglia di cambiamento?
No. Ci sarebbe stato un governo con i soliti noti, più magari qualche faccetta fresca (e donna magari che fa tanto demmogratigo) in ruoli insignificanti, che avrebbe obbedito all'Europa e avrebbe continuato il dissanguamento dell'Italia.

Questi sono gli attori in scena e non ci si può aspettare che si comportino diversamente perché non l'hanno mai fatto. Per cui qualsiasi cosa che venga da loro, che sembri una "apertura"al M5S non può essere che una strategia per danneggiare quest'ultimo. Perché adesso devono fare solo quello. Adesso possono fare solo quello. Per salvarsi.
Grillo lo sa, per fortuna, altrimenti il M5S sarebbe già finito.
Ha passato gli ultimi 20 anni a studiare i suoi polli, li conosce benissimo, per questo é un pericolo per loro.
Vedo che ancora molte persone continuano a sottovalutare Grillo, compresi degli eletti, eppure ha già realizzato qualcosa di incredibile, qualcosa di impensabile fino a pochissimo tempo fa.
E' molto più intelligente di quello che appare. Un comico, si, col cavolo...
Questo non significa che riuscirà a realizzare l suo progetto. Ha di fronte IL POTERE, e quello, come dice il proverbio, ne sa una più del diavolo.
Ma chissà che un comico riesca a fare lo scherzetto...

Per quanto riguarda la "forma" di quello che é successo é stato un errore. Quella regola, di doversi attenere alla volontà della maggioranza, Grillo non l'ha messa per caso nel codice di comportamento dei parlamentari. Rispetta la filosofia della democrazia partecipative ed é la base fondante del movimento, che uno sia d'accordo o meno conta poco, é la base. Ed é anche uno strumento di difesa del gruppo che serve proprio ad evitare quello che si é rischiato in questi giorni: la divisione e di conseguenza l'indebolimento.
Meglio Schifani allora? Si. Perché tanto non eiste, come Grasso.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
clausneghe
Inviato: 18/3/2013 19:11  Aggiornato: 18/3/2013 19:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Con il piede sbagliato
Mah, eccolo qui il Marco a gufare, tutto contento, che lui l'aveva detto, che era un buco nell'acqua,il voto stellato.
Io dal canto mio questo "scivolone" del moVimento, che poi gran scivolone non è, se è vero come sembra che i Senatori disubbidienti non sono più delle dita di una mano, non lo giudico come una grave crepa di tenuta del moVimento, è solo uno scricchiolio dovuto all'assestamento,spero.
In fin dei conti i presidenti di Camera e Senato sono poco più di un "Capoclasse" e contano come il quattro di coppe.
Poi Cedolin c'ha attaccato dietro una serie di visioni future sul comportamento naturalmente in negativo dei grillini(ma quando la smetterete di chiamarli così)
Vedremo quando ci sarà in ballo il Governo, lì ci sarà il vero collaudo delle schiere Stellate.

Red_Max
Inviato: 18/3/2013 20:04  Aggiornato: 18/3/2013 20:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Con il piede sbagliato
In questo caso sono contento di non aver votato M5S.
Non mi piace l'idea che si vada in parlamento e poi si lasci decidere agli altri votando scheda bianca.
Voglio proprio vedere quanto avanti vanno con la logica no-compromessi.
Il prossimo che dice che mr. Lodo Schifani è uguale a Grasso mi metto a postare qualche decina di interviste di Schifani in HD!!!
E dopo parliamo di presentabilità...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
krom2012
Inviato: 18/3/2013 20:06  Aggiornato: 18/3/2013 20:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Con il piede sbagliato

...il cielo è sempre più bianco...
nique
Inviato: 18/3/2013 20:06  Aggiornato: 18/3/2013 20:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Con il piede sbagliato
"Chi non sa comandare se stesso deve ubbidire"

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
horselover
Inviato: 18/3/2013 20:24  Aggiornato: 18/3/2013 20:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Con il piede sbagliato
come ho già scritto in un altro dibattito il 5 di sopra è un pezzo di svastica e di sotto un pezzo di falce e martello e sta attirando un sacco di nostalgici di una forte autorità

Golem
Inviato: 18/3/2013 20:29  Aggiornato: 18/3/2013 20:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Con il piede sbagliato
@ hrabal

Citazione:

"La Ragazza di un mio amico ha lavorato come medico volontario nel famoso ospedale nel Darfur, costruito dalla cooperazione italiana e finanziato dai vari vomitevoli tehethon di cui suddetta la "compagna" era la speciale promotrice.
Bene l'ospedale costruito con grande fasto e dispendio di denaro non poteva funzinare, perche mancavano i fondi minimi per pagare gli stipendi (Sudanesi) e acquisire i farmaci indispensabili.
Lei fece presente la cosa ai suoi superiori e scrisse, credo, anche al ministero degli esteri, insomma ruppe un po i coglioni, e come tutta risposta fu ripetutamente minacciata, anche direttamente dalla stessa "Compagna" e "pasiionaria" (cosi la chiama Repubblica, non so piu cosa vomitare) Boldrini, la quale sebbene non avesse alcun incarico ufficiale agiva come un piccolo perfido ducetto.

Minacce pesanti, tanto che comincio a temere per la sua incolumita' e fu costretta a rifugiarsi nell'ambasciata italiana a Khartoum, dove visse reclusa per 6 mesi in attesa che scadessero i termini del suo contratto.

Provo' una vota tornata a far uscire questa storia, non so se per vie legali o politiche, o entrambe, ma per quello che ne so i suoi sforzi furono vani."

___________________

certo, è un peccato che tutta questa storia sulla Boldrini non venga alla luce: come è possibile che questa ragazza non sia riuscita a trovare uno straccio di canale per poter divulgare questa storia allucinante??

Eppure, secondo me, il modo bisognerebbe trovarlo...

@ krom2012

Sì, anch'io avevo sentito la notizia della censura sul blog di Grillo ma sinceramente, visto il tipo, non mi stupisce più di tanto...

temponauta
Inviato: 18/3/2013 20:58  Aggiornato: 18/3/2013 20:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

come ho già scritto in un altro dibattito il 5 di sopra è un pezzo di svastica e di sotto un pezzo di falce e martello e sta attirando un sacco di nostalgici di una forte autorità


Per quanto riguarda la parte della svastica, posso confermare.
L'obiettivo è lo sfascio del sistema democratico.
Poi le azioni verranno correlate alle situazioni contingenti.
Molti dicono scherzando, ma lo pensano veramente, che Grillo sta trainando un colpo di stato o l'avvento di una dittatura.
E'plausibile.

AFrayn
Inviato: 18/3/2013 21:22  Aggiornato: 18/3/2013 21:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
come ho già scritto in un altro dibattito il 5 di sopra è un pezzo di svastica e di sotto un pezzo di falce e martello e sta attirando un sacco di nostalgici di una forte autorità

Interpretazione alquanto riduttiva del M5S, che è costituzionalmente molto più variegato di così. Io, che rifuggo come la peste fasci littori, falci e martelli, ritengo una mancanza assoluta di serietà impegnarsi a seguire determinate regole e in seguito disattenderle come hanno fatto quei senatori. Richiamarli ai propri impegni non è nostalgia dell'autorità, bensì un memento del fatto che sono RAPPRESENTANTI di chi li ha eletti e devono agire di conseguenza (auspicabilmente, in deroga a quel vincolo di mandato che contribuisce a rendere la democrazia rappresentativa una farsa).
P.S. Verrebbe da chiedersi verso chi fungono da calamita i partiti tradizionali, nel quadro attuale.

Citazione:
Molti dicono scherzando, ma lo pensano veramente, che Grillo sta trainando un colpo di stato o l'avvento di una dittatura.

io rido, e il rider mio non passa drento:
io ardo, e l'arsion mia non par di fore [...]

(Machiavelli)

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
cinzia67
Inviato: 18/3/2013 21:41  Aggiornato: 18/3/2013 21:41
So tutto
Iscritto: 12/5/2011
Da: varese
Inviati: 12
 Re: Con il piede sbagliato
Esiste la concreta possibilita' di delegare un gruppo di persone a portare avanti gli ideali di molti cittadini, pretendendo che in ogni momento questi siano totalmente ligi a regole stabilite a priori?
A me sembra impossibile e anche un po' infantile pretenderlo.
Gli esseri umani non sono macchine, che, una volta programmate eseguono.
Per cui non mi sento di biasimare chi, messo alle strette da una situazione difficile, abbia preso una decisione frutto di una scelta individuale che andava contro quanto stabilito dal gruppo, contravvenendo cosi' alla regola stabilita a priori.
Personalmente poi, mi sembra che i rappresentanti del M5S siano sorprendentemente compatti, considerato che solo da pochi giorni hanno fatto conoscenza l'un l'altro, che non hanno un vero leader in carne ed ossa, che non hanno nessuna esperienza di politica ad alto livello, e che hanno il fiato sul collo di tutta l'Italia che, per un motivo o per l'altro, li scruta con la lente di ingradimento cercando pagliuzze, dopo che per decenni abbiamo accettato le travi di altri.

LoneWolf58
Inviato: 18/3/2013 21:43  Aggiornato: 18/3/2013 21:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Autore: davlak Inviato: 18/3/2013 16:58:26
...
comunque hanno fatto una stronzata clamorosa, come scrivo da due giorni sul blog di Grillo. non tanto per aver votato Grasso ma per aver disatteso una regola scritta a lettere di fuoco, il principio della maggioranza nelle decisioni collegiali.
...
Prendo spunto dalla tua riflessione che condivido al 100% per fare una piccola aggiunta.
L'errore da parte dei senatori c'è stato e non vi è alcun dubbio. Ma anche l'assemblea non è completamente innocente.
Avrebbe dovuto ascoltare con più attenzione e comprensione i senatori eletti in un'area geografica dove la "guerra" alla mafia è sentita profondamente. Considerando che tale nomina non era critica poteva tranquillamente dare il via libera all'appoggio a Grasso.
Ripeto è una semplice constatazione a "freddo" e dall' "esterno" comodamente seduto alla scrivania...
Comunque ben venga l'errore se viene metabolizzato e sfruttato per evitarne altri in futuro.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
cinzia67
Inviato: 18/3/2013 22:01  Aggiornato: 18/3/2013 22:56
So tutto
Iscritto: 12/5/2011
Da: varese
Inviati: 12
 Re: Con il piede sbagliato
Beh, e' molto difficile a posteriori,e come dici tu, stando sul divano, giudicare tutto e tutti. Quello che voglio dire e' che non si puo' stare a condannare ogni minimo comportamento che si discosti da quanto preventivato...ci vuole un pò di elasticita', che non deve diventare il via per le porcate politiche che gia' abbiamo visto in passato.

valetudo
Inviato: 18/3/2013 23:00  Aggiornato: 18/3/2013 23:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Con il piede sbagliato
ASTENUTO E CONTENTO

Quelli che hanno votato Grasso devono dimettersi altrimenti 5 stelle torna al 2% alle prossime elezioni

ahmbar
Inviato: 18/3/2013 23:10  Aggiornato: 18/3/2013 23:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Con il piede sbagliato
Riferendosi a coloro che hanno deciso di votare Grasso, Crimi scrive: "Questo atto è sicuramente una violazione del regolamento del nostro gruppo parlamentare, confermo in ogni parola quanto scritto da Beppe Grillo nel suo minipost, e chi viola il regolamento del gruppo automaticamente si può ritenerne escluso. Ma non me la sento, in questo caso specifico, di crocifiggere o mettere alla gogna chi ha fatto questa scelta, sia perché è stato il primo vero appuntamento con questa realtà, sia perché ho vissuto in prima persona come è maturata in alcune persone questa scelta".

"Ma perché si è arrivati a questo punto? Quali le motivazioni? - si chiede Crimi - Siamo caduti in una trappola, è inutile nasconderlo, dei vecchi volponi della politica. Due foglie di fico, presentabili meglio di altre, con le quali hanno cercato di metterci, in particolare al Senato, di fronte ad un ricatto morale, un ricatto che ci poneva nelle condizioni di essere determinanti per una eventuale rielezione dell'impresentabile Schifani, mettendo alcuni di noi nelle condizioni di dover scegliere se consentirlo o impedirlo a tutti i costi. Un ricatto morale che ha portato alcuni di noi a fare questa scelta con sofferenza, ho visto persone mature piangere mentre sostenevano che non sarebbero mai più potuti tornare nelle loro terre se per colpa loro Schifani fosse tornato ad essere presidente, che non si sarebbero mai perdonati e pertanto avrebbero preferito votare Grasso e pagarne le conseguenze a testa alta. E le stanno pagando... il tritacarne mediatico e degli attivisti è in corso. Una scelta a mio avviso sbagliata, in quanto si è trattato di un gioco di forza tra PDmenoelle e PDL, con in mezzo i montiani a far pesare il loro ruoloà usando due foglie di fico come paravento, una logica che non ci appartiene".

"Avremmo dovuto capirlo subito, ma noi siamo così, ingenui, entusiasti, pensiamo di poter scalare l'Everest con le infradito. Sono sicuro che ce la faremo prima o poi (a scalare l'Everest con le infradito), ma forse abbiamo bisogno di allenamento", scrive ancora. "Spero che tutti quelli che hanno chiesto la testa di queste persone - conclude Crimi . si rendano conto della pressione che stiamo subendo, della situazione fuori dall'ordinario in cui ci si trova, catapultati in un mondo in cui siamo come degli alieni, le famiglie lontane, mille pensieri per la testa. Ci chiedete la diretta streaming, ci chiedete il coinvolgimento, vorrei solo dirvi che in questo momento stiamo ancora cercando di orientarci senza perderci in quei palazzi, cercando di capire come e dove riusciremo ad intervenire, ci si ritrova a prendere decisioni in tempi rapidissimi. Ci stiamo attrezzando per essere più coinvolgenti e per farvi assistere più frequentemente ai nostri incontri tramite lo streaming, ma ancora non abbiamo un ufficio o sala riunione definitiva (non lo avremo per qualche settimana), non abbiamo attrezzature se non le nostre personali, e i collaboratori che ci aiuteranno in questo, vi chiediamo di pazientare, il bello deve ancora venire e ne abbiamo di cose da fare".

Pubblicato il 17 marzo 2013

http://www.lapresse.it/politica/m5s-crimi-in-senato-siamo-caduti-in-trappola-di-volponi-politici-1.301164


Magari informarsi meglio della specifica situazione prima di sparare giudizi lapidari?

Personalmente ritengo un errore aver legittimato con il voto un esponente di quel sistema partitico che vogliono cambiare radicalmente, ma dopo aver letto le interviste dei coinvolti e degli altri, mi sento ancora piu' rappresentato da questi (loro si) onorevoli

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
LoneWolf58
Inviato: 18/3/2013 23:24  Aggiornato: 18/3/2013 23:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Blade1960
Inviato: 18/3/2013 23:28  Aggiornato: 18/3/2013 23:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Con il piede sbagliato
Ciao a tutti!

I due gruppi di comunicazione per la Camera e il Senato del MoVimento 5 Stelle hanno da oggi, in qualità di consulenti, due coordinatori che si interfacceranno con i rispettivi capigruppo. Per la Camera, Daniele Martinelli, e per il Senato, Claudio Messora.

da: http://www.tzetze.it/2013/03/da-oggi-consulenti-m5s-daniele-martinelli-claudio-messora.html

Redazione
Inviato: 18/3/2013 23:49  Aggiornato: 18/3/2013 23:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Con il piede sbagliato
Direi che paradossalmentre questa "scottatura" iniziale potrà addirittura rivelarsi utile alla fine. Nel senso che è meglio aver imparato la lezione su una scelta errata ma relativamente innocua, che non farlo più avanti, quando ci sarà da ballare davvero.

***

Certo che il messaggio di Vendola a Campanella la dice lunga sul desiderio che gli altri hanno di spaccare in due il Movimento.


***

Martinelli non lo conosco, per la scelta di Messora sono molto contento.

Blade1960
Inviato: 19/3/2013 0:22  Aggiornato: 19/3/2013 0:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Con il piede sbagliato
Ciao a tutti!
Massimo scusa l'OT,ma mi sembra importante.

Tecnocrazia sull'orlo di una crisi di nervi:video censurato dalle tv italiane

http://alzalatesta.net/index.php/lettere-deliranti/4055-tecnocrazia-sullorlo-di-una-crisi-di-nervivideo-censurato-dalle-tv-italiane.html

desbouvet
Inviato: 19/3/2013 1:00  Aggiornato: 19/3/2013 1:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Con il piede sbagliato
Sono estremamente contento per Daniele Martinelli, persona intellettualmente libera, ottimo cronista e comunicatore. Un giornalista che non è anche un narcisista, una rarità in Italia. Molto concreto e anche tosto. Fu invitato a parlare dal palco del V2-day a Torino, nell'ormai lontano 2008. Speriamo che anche grazie a lui e a Messora si superi questa turbolenza iniziale, che è un po' come quando metti la barca in acqua e ti rimbalza sul muso prima di guadagnare quello che ci sta dopo le onde della riva.

Santaruina
Inviato: 19/3/2013 2:20  Aggiornato: 19/3/2013 2:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Con il piede sbagliato
Ma l'avete vista questa foto, dal blog di martinelli?



la foto, e il titolo..

Gianroberto...

Gianroberto, il nostro amico di sempre, che lo chiamiamo anche per nome, affettuosamente, quello che due mesi fa nessuno sapeva chi cacchio fosse, e che adesso pare normale che detti la linea a cui come foche ammaestrate i parlamentari grillini si devono "attenere".

I grillini..

Gente che è finita in parlamento dopo aver pubblicato un video alle "primarie" ed aver ottenuto 200 preferenze, nel trionfo della "democrazia virtuale"
gente che va a pechino in vacanza e torna con un master, gente che si vanta di non aver stretto la mano alla bindi, che non sa chi sia Draghi, che ha visto zeitgeist e dopo un'ora su youtube conosce tutti i complotti di sto mondo.

Hanno terrore di esprimere un'idea, sono presi dal panico se gli viene fatta una domanda a cui i capi non hanno detto loro come rispondere.
Alla faccia del movimento dal basso: se c'è mai stato un partito che rappresenta le idee di un uomo solo, con un centinaio di comparse che gli vanno dietro ripetendo a pappagallo ogni suo dictat, questo è proprio il 5 stelle.

Gianroberto...

la nausea.

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Santaruina
Inviato: 19/3/2013 2:49  Aggiornato: 19/3/2013 2:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Con il piede sbagliato

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Aironeblu
Inviato: 19/3/2013 3:01  Aggiornato: 19/3/2013 3:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
@Santaruina
Anche tu ad attaccarti all'intervista stile gabibbo in cui una parlamentare 5 stelle è andata in stato emozionale e ha definito la BCE come Banca della Comunità Europea invece che banca Centrale Europea?
In ogni caso, ragione in più per rafforzare la centralità di Grillo e Gianby all'interno del movimento da loro creato, senza pericolo di alcuna deriva autoritaria o dittatoriale: quella si avrebbe qualora i cittadini perdessero la loro facoltà di scegliere se aderire o meno a una qualunque forza politica, ma fossero costretti a farlo con l'olio di ricino.

Aironeblu
Inviato: 19/3/2013 3:09  Aggiornato: 19/3/2013 3:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
@Santaruina:
Il primo incontro del M5S si è concluso. Si respirava un'aria senza precedenti. Gente normale unita verso un obbiettivo comune: soddisfare la speranza di chi ci vede come l'ultima speranza. Abbiamo solo iniziato a porre le prime basi organizzative. Ci siamo scambiati informazioni e pareri sugli strumenti e le riisorse a disposizione dei gruppi. Nulla più.

Quando si dice la sincronicità.... E poi qualcuno si lamenta ancora che non c'è compattezza nel gruppo!

desbouvet
Inviato: 19/3/2013 3:39  Aggiornato: 19/3/2013 3:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Con il piede sbagliato
@ carlo santaruina

Tra le persone elette del movimento ci sono persone veramente competenti e pulite, lo so perchè le ho conosciute, perchè ho avuto diversi mesi per poterlo fare, bastava uscire di casa, e perchè si presentavano là dove avevano la residenza, cioè dove io volendo li avrei eletti. Nessun altro partito può essere così trasparente. Sì è vero, se ne è parlato a lungo, quelle "parlamentarie" on-line lasciavano un po' a desiderare, ma non costituiscono una truffa bella e buona. Sennò veramente ci troviamo una zappa sui coglioni, non ci va davvero bene nulla. E' orribile forse che tutto si incammini per diventare virtuale? Ci smoccolo da anni, io, eppure siamo qua. Buttiamo nella spazzatura i nostri prolungamenti tecno-umani, isoliamo dalla società umana i guru della network-convivenza, perchè io credo fortemente che i cosiddetti "illuminati" aumentino il loro potere proprio in virtù di questo velo-uovo tecno-informatico nel quale ci hanno sedotto a vivere e che basterebbe squarciare questo velo, abbandondarlo per la via (come i pulcini) per CONOSCERE IN FACCIA i nostri reali oppressori. Inutile prendersela con Grillo o Casaleggio, sono immersi nell'uovo come me. Non sono i miei reali oppressori. E sì, Daniele lo chiama Gianroberto perchè evidentemente lo conosce, come io ho conosciuto alcuni candidati in carne e ossa del movimento. E se davvero dobbiamo credere che son tutti dei ragazzotti stupidotti, o delle tipe che se la tirano, tra una Bindi ignorata e un master ipotetico e uno zeitgeist fuori tempo massimo e cose così, beh allora tanto vale decuplicare i finanziamenti pubblici ai giornali, visto che lavorano così bene sulla nostra corteccia cerebrale. No, io penso che la pochezza morale ci sia, dappertutto, figuriamoci se non c'è anche nel movimento. Comprendo la tua nausea. E' unita a un pensiero lucido, non è solo pancia ma anche cervello. Solo ti dico che per quello che vedo io attorno a me, la cosa migliore da fare è cercare di non rimanere appiccicati a questa puzza appiccicosa come le mosche alla carta da nastro, e per non fare questo bisogna essere un po' distanti ma anche un po' costruttivi allo stesso tempo. Io sto capendo che tutte le possibilità sono ANCORA aperte, per noi stessi e per gli altri. Il mondo sta ancora girando tra le mani lo specchio della sua sofferenza originale. Ma io dico di non chiudere la speranza dietro una porta.

Aironeblu
Inviato: 19/3/2013 4:11  Aggiornato: 19/3/2013 4:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
@Desbouvet
In effetti mi pare che la grande potenzialità dei 5stelle sia questa: una conduzione forte e coerente dall'alto sulle linee generali e le decisioni strategiche da parte dei fondatori del movimeneto, Grillo, Casaleggio, ed entourage, coadiuvata da una diffusione capillare sul territorio affidata ai comuni cittadini parte integrante della realtà locale: un ponte tra la teoria politica e la pratica amministrativa, che finora, a livello refionale, ha funzionato molto bene, certamente meglio dei vecchi standard.

incredulo
Inviato: 19/3/2013 4:18  Aggiornato: 19/3/2013 4:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
@desbouvet

Citazione:
Ma io dico di non chiudere la speranza dietro una porta.


Mai chiudere la speranza dietro una porta, anche perchè la speranza è l'ultima a morire e se muore la speranza, si diventa dis-perati, senza speranza appunto.

Ma rivolgere la speranza di cambiamento nel M5* è illudersi.

Il movimento è di stampo dittatoriale, i suoi sostenitori non sono persone e non POSSONO comportarsi da persone ma solo da numeri.

DEBBONO avallare le decisioni prese dai loro capi, votando compatti e dicendo tutti le stesse cose.

Una setta.

Un abominio.

Ciò che li tiene uniti è distruggere l'equilibrio attuale sostituendolo con un altro, quello voluto da Grillo e Casaleggio, ma soprattutto dai loro finanziatori.

Gli obiettivi della premiata ditta Grillo e Casaleggio sono oscuri, poco chiari, poco realistici

Per esempio in questa dichiarazione di Grillo di un anno fa circa, si parla di un fantomatico sistema informatico per:

Citazione:
Sto leggendo un po', ma siamo abbastanza messi bene, voglio dire, però adesso stiamo mettendo a punto un algoritmo, che è l'svg4 di out e crowd sourcing in modo che si possano intensificare e intersecare tutti i dati mondiali delle banche e delle dichiarazioni fiscali. In modo che questa gente non è che adesso dice "adesso vado via do le dimissioni e basta", devono restituire quello che hanno preso, quindi si fa un'intersecazione con questo algoritmo che, vi ripeto, è un cross checking in modo da vedere il loro 740 all'inizio, il 740 di oggi, decurtata, con questo algoritmo che lo fa automaticamente, uno stipendio di 1200 euro al mese, quello che rimane verrà restituito. Si porranno dei sequestri, come i mafiosi, coi mafiosi ci siamo riusciti ma questi sono leggermente peggio, quindi bisognerà, oltre all'outsourcing fare un crownd outsourcing che sarebbe quello di una valutazione immediata dei beni patrimoniali residenti sia in italia che all'estero. Quando avremo il capitale, i passaporti verranno requisiti di nuovo con, abbiamo un check meraviglioso che mette in relazione tutti i dati anagrafici, quindi avremo tutti i documenti dei passaporti che saranno ritirati, e quando avremo sotto controllo la situazione e i beni patrimoniali restituiti al popolo italiano, loro potranno uscire, anzi, sarà doveroso mandarli via da questo paese, che non ritornino più.
.

Gran belle parole, ovazione dei militanti, grandi idee, ma cosa stracazzo ha detto?.

Mi piacerebbe che Sertes che è un informatico, oppure Dusty mi spiegassero cosa stracazzo ha detto il Guru del M5*.

Tanta rabbia, tanti vaffanculo, tanto antani con lo scappellamento a destra per creare un movimento di zombi compatti lobotomizzati.

La speranza del nuovo che avanza, questo nuovo che avanza è fondata sul nulla.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Aironeblu
Inviato: 19/3/2013 6:13  Aggiornato: 19/3/2013 6:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Con il piede sbagliato
Ha detto semplicemente che è ora di applicare il redditometro anche alla casta dirigente, e verificare gli arricchimenti illeciti ottenuti grazie alla posizione politica. Cosa fattibile con un semplice programmino, excel è più che sufficiente, basta immettere i dari corretti. E tutti gli arricchimenti illeciti dovrebbero essere restituiti immediatamente alla cittadinanza, prima di fughe all'estero.

Red_Knight
Inviato: 19/3/2013 6:25  Aggiornato: 19/3/2013 6:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Con il piede sbagliato
È effettivamente una supercàzzora delle più grottesche, al punto che forse è da considerare un momentaneo problema di glicemia (dico seriamente, è troppo).
I termini sono davvero usati a cazzo di cane quando non sono del tutto inventati e in ogni caso la sostanza che forse forzatamente si riesce a intravedere non ha ragion d'essere.
Un database centralizzato dei redditi presso il fisco esiste da sempre (è uno dei motivi per cui furono inventati i computer del resto) e ce l'hanno anche gli altri paesi, volendo reperire informazioni basta un click per l'impiegato che ci lavora. Semmai volendo persegurie "senza se e senza ma" l'arricchimento durante il mandato manca semplicemente una legge che lo renda reato e un accordo internazionale che consenta di chiedere gentilmente le informazioni necessarie ai controlli incrociati anche alle agenzie fiscali straniere.

Nota di colore: forse vi ricorderete che Visco aveva fatto rilasciare l'«Index redituum universorum», che comprendeva ovviamente anche i redditi dei politici, sotto forma di file di testo consultabili (nel 2008 forse?), e se vi ricordate bene Grillo si era (controtendenza, per altro) opposto fortemente alla cosa sul suo blog adducendo come motivazione i rischi di aumento dei sequestri di persona e delle estorsioni.

desbouvet
Inviato: 19/3/2013 8:14  Aggiornato: 19/3/2013 8:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Con il piede sbagliato
@ Santaruina

Poi scusa aggiungo che non ho capito quella foto cosa ti suscita. A me sembra di vedere due uomini maturi e un po' tristi che sono alle prese con qualucosa di più grande di loro. Due uomini un po' nei guai, forse. Non vedo una concentrazione di energia sottile, che schizza fuori dall'immagine e mi avvolge nella sua spirale maligna. Vedo proprio due "qualunque". Un po' strani, come ce n'è a milioni.

Bersani mi incute un terrore acuto, invece, lo sento nel plesso solare. E la Boldrini, appena l'ho vista salire quegli scalini verso il suo scranno, mi ha istantaneamente provocato l'oscuramento della ghiandola pineale. Non scherzo.

peonia
Inviato: 19/3/2013 9:07  Aggiornato: 19/3/2013 9:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Con il piede sbagliato
In effetti mi pare che la grande potenzialità dei 5stelle sia questa: una conduzione forte e coerente dall'alto sulle linee generali e le decisioni strategiche da parte dei fondatori del movimeneto, Grillo, Casaleggio, ed entourage, coadiuvata da una diffusione capillare sul territorio affidata ai comuni cittadini parte integrante della realtà locale: un ponte tra la teoria politica e la pratica amministrativa, che finora, a livello refionale, ha funzionato molto bene, certamente meglio dei vecchi standard.


spiegatemi per favore la differenza se invece fosse scritto così:
"In effetti mi pare che la grande potenzialità del.... sia questa: una conduzione forte e coerente dall'alto sulle linee generali e le decisioni strategiche da parte dei fondatori del...., ed entourage, coadiuvata da una diffusione capillare sul territorio affidata ai comuni cittadini parte integrante della realtà locale: un ponte tra la teoria politica e la pratica amministrativa, che finora, a livello regionale, ha funzionato molto bene..."
mettetici altre sigle ed altri nomi, dov'è la differenza?

Ovvero, mi spiego meglio un Berlusconi, un D'alema o un Bersani, se non Casini o Fini o Monti....sono più democratici?!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
fiammifero
Inviato: 19/3/2013 9:21  Aggiornato: 19/3/2013 9:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Con il piede sbagliato
il trappolone è bello che innescato già da dopo i risultati delle urne. Il M5Stelle è uscito fuori si vincente ma come Pirro, i media lo sfottono,lo stanno denigrando,lo fanno passare solo come un voto di protesta alla classe politica al posto dell'astensione e lo stallo del Governo e relativa crisi economica come colpa loro(vedi la D'Urso il pomeriggio su la 5 ) .Questa delle elezioni dei presidenti è solo la ciliegina sulla torta !
Al popolo che vota chi glielo spiega che i presidenti sono delle figurine,che le azioni di Governo sono decise dalla UE,dagli USA,dalle Banche ecc.ecc.? E' tutta colpa dei grillini,questo passa e passerà fino a quando non si spenge la TV e si accende il cervello,e la vedo propio dura per un popolo che già questa notte si è affollato a Piazza San Pietro per vedere il pifferaio magico

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
perspicace
Inviato: 19/3/2013 9:36  Aggiornato: 19/3/2013 9:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
Ecco perché leggo luogocomune.net

Internet è strapieno di persone che pensano che per il semplice fatto di avere internet non possono più essere influenzate o direzionate per meglio dire, persone emotive che come molti hanno dei punti deboli.

Che hanno voglia di sfogarsi manifestare la propria ostilità per un "sistema" (questa parola va ridiscussa) o verso un istituzione. Ma anche Persone spinte da una insaziabile curiosità di cose nuove (anche se solo per il loro conscio).

Certo è che serve una logica ed una capacità di trascendere per arrivare ad analisi realistiche della realtà che non tutti hanno. Ed in egual modo serve che chi possiede il dono (tipo Max) abbia o una grande capacità di comunicazione o delle persone che trasmettano il proprio sentire agli altri.

Grazie a Dio qui su LC ho la mia oasi di menti lucide che non mi fanno sentire solo in un mondo di pecore.



Primo piano di sabotaggio è fallito loro volevano che rimanessimo il più possibile senza governo o che ci trovassimo un governo senza capacità d'azione.

Ecco perché li hanno mandati li dentro per immobilizzare la vittima prima di un abuso.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
kaniz
Inviato: 19/3/2013 9:41  Aggiornato: 19/3/2013 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2010
Da:
Inviati: 181
 Re: Con il piede sbagliato
@ Santaruina

Sono dei cittadini che si sono trovati dentro un Parlamento a scontrarsi con dei politici di professione. E sono l'unica speranza di un cambiamento, hanno 60 milioni di persone da salvare, e un sistema intero contro da ricostruire da zero, ma non prima di avere mandato via tutti. E i media contro. E le trappole velenose degli avversari da schivare. E gli occhi di tutti addosso. Non riesco a capire come ci trovi da denigrare sul fatto che possano mostrare titubanza o incertezza...

Paolo69
Inviato: 19/3/2013 9:53  Aggiornato: 19/3/2013 9:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

Gente che è finita in parlamento dopo aver pubblicato un video alle "primarie" ed aver ottenuto 200 preferenze, nel trionfo della "democrazia virtuale"

certo , invece è meglio gente che nessuno ha votato ma che è stata eletta solo perchè inserita in una lista dal suo partito , vero?

Citazione:

gente che si vanta di non aver stretto la mano alla bindi

se volgiamo badare piu alla forma che alla sostanza.....

Citazione:

che non sa chi sia Draghi

aaaah ma di cosa stiamo parlando?

Citazione:

Hanno terrore di esprimere un'idea, sono presi dal panico se gli viene fatta una domanda a cui i capi non hanno detto loro come rispondere.

gente normale , che non è abituata ad essere aggredita dai giornalisti , a differenza dei soliti marpioni politicanti che invece sono molto bravi a raccontare favole e puntalmente a disattenderle.
se permetti preferisco i primi!

Citazione:

Alla faccia del movimento dal basso: se c'è mai stato un partito che rappresenta le idee di un uomo solo, con un centinaio di comparse che gli vanno dietro ripetendo a pappagallo ogni suo dictat, questo è proprio il 5 stelle.

è evidente che non sai di cosa parli , tutto il programma del 5 stelle è stato deciso nei meetup , ne hai mai sentito parlare?

hrabal
Inviato: 19/3/2013 10:14  Aggiornato: 19/3/2013 10:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Con il piede sbagliato
La politica non e' una cosa seria.

Grillo lo sa, e lo sa da molto, da li i Vday ... e la "casta" non l'ha neanche inventata lui, ma il corriere della sera.
La "casta" e' la zona grigia del potere che va in cancrena, e' putrefazione nei piani medi del palazzo, e' la perdida della rispettabilita', e' quando il potere perde la faccia, e senza "faccia" non si comanda, per ora almeno.

Il processo di dissoluzione e dissembramendo del corpo politico e' in corso da alcuni anni, ma gli attori non vogliono rinunciare come zecche si aggrappano al corpo grigio e putrescente di un cane ormai moribondo e succhiano, succhiano...

Nuove face allora, che vengano, che scendano in campo, che diano un bel calcio in culo a questa gerontocrazia spudorata, e che si imbelletino di internet, liberta' trasparenza, onesta'... si e' tutto un trucco, anche quando e' vero, sono tutti attori di una commedia... perche' la politica non e' una cosa seria.

"Il nostro "cast" e' sempre aperto", dice l'usciere del palazzo, il regista necessita sempre di nuiovi attori, protagonisti e non, lo spettacolo deve essere credibile, e ben vengano le faccie oneste, e persino gli "onesti e i "puri", sono merce sempre piu' rara.

Non puo' mancare la "speranza" nel nostro spetacolo, la lotta tra il "male " e il "bene", una lotta senza soluzione, una dialettica infinita, perche' questo e' uno spettacolo che non avra' mai fine.
Accorrete tutti, e pagate il biglietto, mi raccomando, con voti, tasse e applausi, e dai che magari tra voi c'e' qualcuno di talento, magari per un posto di protagonista... ma si! salta su sul palco, eccoti imbellettato anche tu, con sorriso sapiente a dirigere questa commedia senza capirci niente.

la politica non e' una cosa seria
la vita forse... magari un giorno lo sapremo

Stefo
Inviato: 19/3/2013 10:16  Aggiornato: 19/3/2013 10:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Con il piede sbagliato
Come spesso accade, pur rispettandolo, non condivido pressoché una parola di quello che scrive Cedolin, in particolare con riferimento alla Boldrini, che conosco personalmente ed è una persona eccezionale e si è data moltissimo da fare per rendere vivibile la vita di un sacco di poveracci. Mi dispiace Marco, è il tuo articolo ad essere eccezionalmente squallido.

Sertes
Inviato: 19/3/2013 10:34  Aggiornato: 19/3/2013 10:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
incredulo ha scritto:
Citazione:

Sto leggendo un po', ma siamo abbastanza messi bene, voglio dire, però adesso stiamo mettendo a punto un algoritmo, che è l'svg4 di out e crowd sourcing in modo che si possano intensificare e intersecare tutti i dati mondiali delle banche e delle dichiarazioni fiscali. In modo che questa gente non è che adesso dice "adesso vado via do le dimissioni e basta", devono restituire quello che hanno preso, quindi si fa un'intersecazione con questo algoritmo che, vi ripeto, è un cross checking in modo da vedere il loro 740 all'inizio, il 740 di oggi, decurtata, con questo algoritmo che lo fa automaticamente, uno stipendio di 1200 euro al mese, quello che rimane verrà restituito. Si porranno dei sequestri, come i mafiosi, coi mafiosi ci siamo riusciti ma questi sono leggermente peggio, quindi bisognerà, oltre all'outsourcing fare un crownd outsourcing che sarebbe quello di una valutazione immediata dei beni patrimoniali residenti sia in italia che all'estero. Quando avremo il capitale, i passaporti verranno requisiti di nuovo con, abbiamo un check meraviglioso che mette in relazione tutti i dati anagrafici, quindi avremo tutti i documenti dei passaporti che saranno ritirati, e quando avremo sotto controllo la situazione e i beni patrimoniali restituiti al popolo italiano, loro potranno uscire, anzi, sarà doveroso mandarli via da questo paese, che non ritornino più.

.

Gran belle parole, ovazione dei militanti, grandi idee, ma cosa stracazzo ha detto?.

Mi piacerebbe che Sertes che è un informatico, oppure Dusty mi spiegassero cosa stracazzo ha detto il Guru del M5*.


Dunque, detto un po' alla buona

Un algoritmo è una idea/regola/ricetta che sta alla base di un programma, di un software
Outsourcing significa che quando non hai in azienda delle persone adatte a fare un determinato lavoro perchè sono troppo specialistici ti affidi all'esperto esterno, così tu paghi solo il tal lavoro e non devi prendere uno specialista interno, fargli formazione, ecc, per pochi lavori molto specializzati.
Tipo se tu a casa chiami l'idraulico invece che imparare tu ad aggiustare tubi e rubinetti.
cross check è un controllo incrociato, cioè tu dichiari al 740 che prendi 20k euro l'anno, poi però in darsena in sardegna risulta che hai una barca di 22 metri... non torna tanto
Lo puoi fare ovviamente solo se hai dati della stessa persona presi da fonti diverse, ad esempio 740 (dichiarazione dei redditi) e estratto conto bancario

Quindi sta dicendo che una volta al potere, come prima cosa si sequestrano i passaporti ai politici, e poi parte il lavoro:
avendo legalmente tutti i dati a disposizione, occorre adattare questo software SVG per fare la lettura multipla di diversi indicatori fiscali, per calcolare di ciascun politico quanti soldi aveva prima di entrare in politica, quanto ne ha dopo esserne uscito, e quindi capire quanto ha guadagnato negli anni in cui ha fatto politica.
Poi si calcola un dignitoso stipendio di 1200 euro al mese, e tutto ciò che supera quel limite glielo si sequestra come ai mafiosi.
Fatto questo si può ridare indietro al politico il passaporto e lasciarlo pure scappare via.

Mi hai chiesto una spiegazione e non un giudizio, quindi mi fermo qui.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
perspicace
Inviato: 19/3/2013 10:44  Aggiornato: 19/3/2013 10:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
Quindi Sertes quando gli "interessati esteri" saranno saliti al Governo tramite il M5stelleestrisce gli basterà fare un bonifico di tot € al politico scomodo per metterlo in una nuova Guantánamo Italiana?

Interessante davvero geniale!

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Santaruina
Inviato: 19/3/2013 10:56  Aggiornato: 19/3/2013 10:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Con il piede sbagliato
Personalmente io ho poco da aggiungere, la cosa è talmente evidente, a mio parere, che davvero c'è poco da aggiungere.
Forse il desiderio estremo di aggrapparsi a qualcosa, in questo "sistema marcio" ha portato molti a seguire con cieca speranza il primo "movimento" che odorava di "qualcosa di diverso".

però una cosa la devo aggiungere, altrimenti rischio di respirare con difficoltà:

Aironeblu

In effetti mi pare che la grande potenzialità dei 5stelle sia questa: una conduzione forte e coerente dall'alto sulle linee generali e le decisioni strategiche da parte dei fondatori del movimeneto, Grillo, Casaleggio, ed entourage, coadiuvata da una diffusione capillare sul territorio affidata ai comuni cittadini parte integrante della realtà locale:

Questo è politichese vecchia scuola, della peggiore scuola, che pare uscito dritto dritto dagli anni 50 del glorioso PC.
Sono sicuro che volevi dire qualcos'altro.
Deve essere così.

Sulla dichiarazione di Grillo segnalata da incredulo: cosa serve di più per far comprendere quale sia la visione di grillo?

Infine, e poi chiudo davvero: i parlamentari del 5 stelle non esistono, non hanno nessuna idea, nessuna opinione, e anche se ce l'avessero, starebbero bene attenti ad esprimerla.

Quello che unisce loro è il "mandiamoli tutti a casa", e null'altro.
Sono emenazioni dei capi, come se grillo e casaleggio sedessero in parlamento e ogni loro voto valesse per cento.

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Sertes
Inviato: 19/3/2013 11:28  Aggiornato: 19/3/2013 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
perspicace ha scritto:
Quindi Sertes quando gli "interessati esteri" saranno saliti al Governo tramite il M5stelleestrisce gli basterà fare un bonifico di tot € al politico scomodo per metterlo in una nuova Guantánamo Italiana?


E' il contrario, i politici devono dare indietro tutto il guadagno illecito avuto in questi anni.

E comunque M5stelleestriscie è bellissima!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Paolo69
Inviato: 19/3/2013 11:41  Aggiornato: 19/3/2013 11:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Forse il desiderio estremo di aggrapparsi a qualcosa, in questo "sistema marcio" ha portato molti a seguire con cieca speranza il primo "movimento" che odorava di "qualcosa di diverso".


o forse l'abitudine a vivere in un sistema marcio porta alcuni a non capire quando si presenta qualcosa di diverso
vedremo.....

Citazione:
i parlamentari del 5 stelle non esistono, non hanno nessuna idea, nessuna opinione, e anche se ce l'avessero, starebbero bene attenti ad esprimerla.


infatti sono dei portavoce del pensiero del movimento (stabilito a priori dai meetup), non gli viene chiesto di avere idee e/o opinioni , la dico meglio , non devono influenzare il pensiero comune condiviso con il loro pensiero personale , uno vale uno vuol dire anche questo , loro non valgono piu degli elettori e non devono contare piu di quanto conta un elettore qualunque o un attivista qualunque del movimento.
è democrazia allo stato puro.

Sertes
Inviato: 19/3/2013 11:55  Aggiornato: 19/3/2013 11:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Paolo69 ha scritto:
loro non valgono piu degli elettori e non devono contare piu di quanto conta un elettore qualunque o un attivista qualunque del movimento.
è democrazia allo stato puro.


Veramente no, democrazia allo stato puro sarebbe stato se fosse già partita la prevista piattaforma di dialogo diretto con l'elettorato, in cui ciascun elettore poteva votare a favore o contro di ogni determinata legge e i parlamentari e senatori avrebbero in tempo reale l'indicazione.

Questo sarebbe democrazia allo stato puro, per adesso è solo rappresentanza.

(giusto per mettere i puntini sulle i, dato che alcuni attivisti M5S hanno ricordato questa cosa sul blog in occasione del marasma della votazione del senato)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
perspicace
Inviato: 19/3/2013 12:13  Aggiornato: 19/3/2013 12:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
A questo punto devo intervenire.

Citazione:
infatti sono dei portavoce del pensiero del movimento (stabilito a priori dai meetup), non gli viene chiesto di avere idee e/o opinioni , la dico meglio , non devono influenzare il pensiero comune condiviso con il loro pensiero personale , uno vale uno vuol dire anche questo , loro non valgono piu degli elettori e non devono contare piu di quanto conta un elettore qualunque o un attivista qualunque del movimento. è democrazia allo stato puro.


Televisione commerciale vs televisione educativa

Fazio spiega che la Democrazia nasce per tutelare le minoranze ed il professor Freccero gli parla di come con l'arrivo della TV commerciale prima ma definitivamente con l'arrivo di internet dopo questa "Democrazia" sia diventata da DIFENSORE DELLE MINORANZE a DITTATURA DELLA MAGGIORANZA.

Ecco il vostro Bios iniziale sbagliato.

@Sertes provo stima per te per questo cerco un dialogo

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Santaruina
Inviato: 19/3/2013 12:22  Aggiornato: 19/3/2013 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Con il piede sbagliato
Paolo

infatti sono dei portavoce del pensiero del movimento (stabilito a priori dai meetup), non gli viene chiesto di avere idee e/o opinioni , la dico meglio , non devono influenzare il pensiero comune condiviso con il loro pensiero personale , uno vale uno vuol dire anche questo , loro non valgono piu degli elettori e non devono contare piu di quanto conta un elettore qualunque o un attivista qualunque del movimento.

se sostituisci alla parola "movimento" il termine "partito" siamo tornati indietro ai tempi del glorioso PC degli anni 50, in cui ogni militante che si rispettasse aspettava all'edicola la mattina l'uscita dell'unità per sapere come doveva pensarla sugli avvenimenti di giornata, e in cui se "il partito" diceva che i carri armati mandati da mosca a reprimere le richieste di libertà degli ungheresi erano lì "a portare la pace" allora quello diventava il dogma.

e poi questa "linea" non era "condivisa" già da prima, altrimenti non si spiegherebbero le riunioni fiume che il "movimento" mette in piedi ogni volta per indicare quale sia il pensiero di grillo e gianroberto a cui i parlamentari grillini si devono attenere.
insomma, non ci troviamo di fronte a persone che condividono al 100% una visione, ma a un' accozzaglia tenuta insieme da un generico malessere a cui viene indicato di volta in volta come agire.

è democrazia allo stato puro.

su questo ha già risposto Sertes.
Democrazia sarebbe che ogni parlamentare rappresenta solo i suoi elettori, e di volta in volta decide secondo coscienza, senza farsi influenzare da nessuno.
Si presume che gli elettori abbiano scelto lui perchè si fidano del suo pensiero e della sua integrità.
Invece qui ci troviamo di fronte a degli eletti che sottostanno alla volonta di due persone che direttamente non hanno ricevuto nessun voto, ed uno dei due era addirittura sconosciuto alla maggioranza degli elettori, prima che lo sfogo di un politico 5 stelle, finito in tv, ne rivelasse al grande pubblico l'esistenza.

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
DrHouse
Inviato: 19/3/2013 12:42  Aggiornato: 19/3/2013 12:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
paolo69:
o forse l'abitudine a vivere in un sistema marcio porta alcuni a non capire quando si presenta qualcosa di diverso

Credo sia vero proprio il contrario. L'abitudine a vivere in un sistema marcio ha portato molti, ahimè anche qui dentro (ed è questo l'aspetto che personalmente più mi addolora), ad abbracciare questo movimento come una sorta di evento epocale di rinnovamento globale non solo della politica e delle istituzioni, ma anche del mondo e delle coscienze. Ovviamente il M5S presenta tantissimi elementi di novità, nessuno lo nega, io stesso sono andato molto vicino a votarlo. Ma presenta anche una serie di elementi che personalmente non esito a definire inquietanti e che Santaruina ha delineato molto bene.

Purtroppo, mi sembra che manchi la necessaria lucidità per discernere il bene dal male e fare un'analisi un minimo obiettiva. Noto un approccio religioso, quasi fideistico da parte di molti grillini che, secondo me, ora come ora non permette nemmeno di avere una discussione serena sull'argomento. Non ti nascondo che è proprio questo approccio acritico che contribuisce ancora a tenermi alla larga da questo movimento, di cui pure condivido buona parte delle istanze. Così come non nascondo che mi inquieta non poco leggere commenti in cui, con la scusa dello statuto o delle decisioni a maggioranza, si chiede in pratica l'espulsione e la punizione per gli infedeli avendo pure la faccia tosta di chiamare tutto questo "democrazia allo stato puro".

Ma, come sempre, sarò io che "non capisco".

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
incredulo
Inviato: 19/3/2013 13:04  Aggiornato: 19/3/2013 13:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
@Sertes

Citazione:
Quindi sta dicendo che una volta al potere, come prima cosa si sequestrano i passaporti ai politici, e poi parte il lavoro:


Spero tu stia scherzando Sertes, ci CREDI sul SERIO??

Citazione:
avendo legalmente tutti i dati a disposizione


Forse non scherzi...

Avere legalmente tutti i dati a disposizione? E la marmotta confeziona la sua immortale cioccalata nella vallata delle mucche viola.

Citazione:
occorre adattare questo software SVG per fare la lettura multipla di diversi indicatori fiscali, per calcolare di ciascun politico quanti soldi aveva prima di entrare in politica, quanto ne ha dopo esserne uscito, e quindi capire quanto ha guadagnato negli anni in cui ha fatto politica.


Semplicissimo, che ce vo'...

Citazione:
Poi si calcola un dignitoso stipendio di 1200 euro al mese, e tutto ciò che supera quel limite glielo si sequestra come ai mafiosi. Fatto questo si può ridare indietro al politico il passaporto e lasciarlo pure scappare via.


Sul serio Sertes, sei SERIO?

Avere la maggioranza ed esercitare il Potere, non ti da' il mandato di FARE COME CAZZO VUOI.

Ma questo piccolo particolare al "nuovo che avanza" proprio non entra in testa.

Tralasciamo il patetico tentativo di dare un corpo alle castronerie dette da Grillo in quel filmato.

Citazione:
Un algoritmo è una idea/regola/ricetta che sta alla base di un programma, di un software Outsourcing significa che quando non hai in azienda delle persone adatte a fare un determinato lavoro perchè sono troppo specialistici ti affidi all'esperto esterno, così tu paghi solo il tal lavoro e non devi prendere uno specialista interno, fargli formazione, ecc, per pochi lavori molto specializzati. Tipo se tu a casa chiami l'idraulico invece che imparare tu ad aggiustare tubi e rubinetti. cross check è un controllo incrociato, cioè tu dichiari al 740 che prendi 20k euro l'anno, poi però in darsena in sardegna risulta che hai una barca di 22 metri... non torna tanto Lo puoi fare ovviamente solo se hai dati della stessa persona presi da fonti diverse, ad esempio 740 (dichiarazione dei redditi) e estratto conto bancari


Sconsolante

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Paolo69
Inviato: 19/3/2013 14:04  Aggiornato: 19/3/2013 14:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Veramente no, democrazia allo stato puro sarebbe stato se fosse già partita la prevista piattaforma di dialogo diretto con l'elettorato, in cui ciascun elettore poteva votare a favore o contro di ogni determinata legge e i parlamentari e senatori avrebbero in tempo reale l'indicazione.(giusto per mettere i puntini sulle i, dato che alcuni attivisti M5S hanno ricordato questa cosa sul blog in occasione del marasma della votazione del senato)

certo , giusta osservazione , io stesso l'ho segnalato sul blog...
...mi sà che per il momento dobbiamo accontentarci
pare che le regole attuali delle camere impediscano di trasmettere in streaming , quindi fanno dei video riassunti e li postano.
per le votazioni on-line ci sono problemi tecnici da superare , la banda disponibile in italia attualmente complica un pò tutto.
nel dettaglio in realtà ad oggi nessuno ha preso decisioni , non fare accordi con i partiti era già una regola decisa prima.

Citazione:
Fazio spiega che la Democrazia

fazio chi scusa ..fabio fazio? spiega? per favore siamo seri!

Citazione:
L'abitudine a vivere in un sistema marcio ha portato molti, ahimè anche qui dentro (ed è questo l'aspetto che personalmente più mi addolora), ad abbracciare questo movimento come una sorta di evento epocale di rinnovamento globale

si cerca il pelo nell'uovo nel M5S , ma ancora devono iniziare a lavorare , se tutta sta gente fosse stata così critica verso i partiti tradizionali l'italia oggi sarebbe un paese diverso , abbiamo accettato merda per decenni senza batter ciglio e ora si critica la minima imperfezione senza che neppure si sia avuta la possibilità di fare un governo 5 stelle e metter in opera quanto dichiarato prima.

Citazione:
e poi questa "linea" non era "condivisa" già da prima, altrimenti non si spiegherebbero le riunioni fiume che il "movimento" mette in piedi ogni volta per indicare quale sia il pensiero di grillo e gianroberto a cui i parlamentari grillini si devono attenere.


di grazia quali sarebbero queste decisioni prese dal tiranno grillosecondo te?

ahmbar
Inviato: 19/3/2013 14:08  Aggiornato: 19/3/2013 14:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Con il piede sbagliato
Santaruina[
insomma, non ci troviamo di fronte a persone che condividono al 100% una visione, ma a un' accozzaglia tenuta insieme da un generico malessere a cui viene indicato di volta in volta come agire.

Non hai mai partecipato ad un meet-up, la forza prima di questo movimento e' proprio il desiderio di una vita diversa



DrHouse[
Purtroppo, mi sembra che manchi la necessaria lucidità per discernere il bene dal male e fare un'analisi un minimo obiettiva. Noto un approccio religioso, quasi fideistico da parte di molti grillini che, secondo me, ora come ora non permette nemmeno di avere una discussione serena sull'argomento.

Confermo quanto dici, siamo pur sempre in Italia, dove siamo piu' che altrove stati abituati al tifo da stadio, alla politica da "curva sud"
E molti si sono certamente imbarcati su questo carrozzone per sfogare la rabbia generica che in tanti provano di fronte alle tante ingiustizie, magari anche quella di non essere sull'altro carrozzone, quello dei camerieri degli strozzini o di chi sfrutta meglio il prossimo per suo interesse

Ma non e' cosi' per chi ha cominciato da tempo, perche' chi partecipa ai meet-up inizia anche un percorso di crescita personale, non solo di informazione

Non scordiamoci poi che la maggior parte dei "vecchi" militanti sono ragazzi, e non posso dimenticare quanto fossi umanamente ignorante alla loro eta'


Hanno terrore di esprimere un'idea, sono presi dal panico se gli viene fatta una domanda a cui i capi non hanno detto loro come rispondere.

Che alcuni siano occorsi in infelici esternazioni e' una realta', stai/stiamo scoprendo che sono persone normali che possono sbagliare? Che hanno dei limiti, come tutti noi?
E allora?

Beato te che sei "nato imparato", Carlo, e saresti capace di non sentirti a disagio di fronte ad una telecamera che ti espone davanti a milioni di persone: che in molti, per ora, si rifugino dietro un "pensiero comune" che esce dalle riunioni lo trovo normale, mentre per te e' solo la prova dell'appiattimento verso i diktat

Vedremo nel prossimo futuro se avevi ragione tu nel pessimismo od io nel vedere un semplice ombrello che attualmente ripara i neoeletti sino alla creazione degli strumenti per permettere una effettiva partecipazione popolare alla vita pubblica

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Santaruina
Inviato: 19/3/2013 14:19  Aggiornato: 19/3/2013 14:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Con il piede sbagliato
Ciao ahmbar

Beato te che sei "nato imparato", Carlo, e saresti capace di non sentirti a disagio di fronte ad una telecamera che ti espone davanti a milioni di persone: che in molti, per ora, si rifugino dietro un "pensiero comune" che esce dalle riunioni lo trovo normale, mentre per te e' solo la prova dell'appiattimento verso i diktat

vedi, tutti abbiamo i nostri limiti, ed i miei sono grandi.
ma, ed è un ma immenso, io non mi candido per "rappresentare" milioni di miei fratelli, non vado in un posto lontano in cui prendo decisioni che decideranno le sorti della loro vita.

nessuno dovrebbe avere questo potere.

io come Carlo e come semplice persona ho tutto il diritto del mondo ad essere la persona più ignorante di questo mondo.

ma questi si sono proposti, si sono fatti "Eleggere", vogliono "rappresentare" il popolo..

no, il paragone non regge.
loro hanno fatto una scelta precisa, si sono giudicati migliori dei loro simili, hanno deciso che sono in grado di imporre il loro volere agli altri andando a sedere in un "parlamento".

per quanto sia una concezione odiosa, l'avere conoscenze superiori, una cultura immensa, una purezza infinita potevano essere le uniche condizioni per cui un essere umano poteva arrivare a tanto.
condizioni comunque non sufficienti.

ripeto, io avrei tutto il diritto ad essere ignorante, perchè rappresento solo me stesso.

questi qua dove vanno?
cosa credono di fare?

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
perspicace
Inviato: 19/3/2013 14:24  Aggiornato: 19/3/2013 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
Paolo69, che pochezza veramente da brividi.

Dato che rifiuti di vedere perché non te piaciuta la fonte...



Democrazia

Magari se ti dai una riletta poi il tuo parlare di democrazia avrebbe più senso:

Citazione:
In termini di esercizio, dunque, il potere popolare si risolve in larghissima parte nel potere elettorale. Il che spiega perché la definizione operativa o applicativa della democrazia dia per scontata la sovranità popolare (la fonte di legittimità) per arrivare subito al meccanismo, come in questa definizione di rito: la democrazia è un sistema pluripartitico nel quale la maggioranza espressa dall'elezione governa nel rispetto dei diritti delle minoranze. Il rispetto dei diritti delle minoranze, e per esso l'interpretazione 'limitata' del principio maggioritario, è un punto nodale che richiede di essere trattato a sé.


e quindi:



Citazione:
a) Maggioranza 'limitata' Maggioranza sta per 'regola di maggioranza', ovvero per 'l'insieme dei più'. Nel primo caso la nozione di maggioranza è procedurale: indica un metodo di risoluzione dei conflitti e, correlativamente, un criterio decisionale. Nel secondo caso la nozione di maggioranza è sostantiva: indica la parte maggiore, più numerosa, di un aggregato concreto, di una popolazione. E se questa distinzione non viene chiaramente affermata, tutto il discorso s'impasticcia senza rimedio.Siamo soliti dire, in breve, che la democrazia è majority rule, regola-comando della maggioranza. Detto così, è detto troppo in breve. Inoltre, qual è la maggioranza in questione? Procedurale o sostantiva? Di per sé non è chiaro. C'è chi intende l'espressione in un senso, chi nell'altro, e chi - i più - indifferenziatamente. Precisiamo subito, allora, che in questo paragrafo ci occuperemo di 'maggioranza' come regola, criterio o principio, e non di maggioranze sostantive. In tal caso asserire che la democrazia è majority rule significa che in democrazia si decide a maggioranza. Vero? Non del tutto. Spiegato così il principio di maggioranza risulta 'assoluto', senza limiti né freni, laddove la democrazia richiede - per funzionare e durare - un principio di maggioranza 'limitato'. La regola delle democrazie liberali è che la maggioranza governa (prevale, decide) nel rispetto dei diritti della minoranza. Chi dice majority rule dimenticandosi dei minority rights non promuove la democrazia: l'affossa. Il punto teorico è stato formulato con insuperata chiarezza da Kelsen (v., 1920; tr. it., p. 12): "Anche colui che vota con la maggioranza non è più sottomesso unicamente alla sua volontà. Ciò egli avverte quando cambia opinione"; infatti, affinché "egli sia nuovamente libero sarebbe necessario trovare una maggioranza a favore della sua nuova opinione". Si aggiunga che, se le minoranze non sono tutelate, la possibilità stessa di trovare una maggioranza a favore della nuova opinione diventa problematica, poiché chi passa dall'opinione in maggioranza a quella in minoranza si ritroverà tra coloro che non hanno il diritto di far valere la propria opinione. Al limite il punto è che la prima elezione sarà l'unica vera elezione, quella che distingue una volta per tutte tra chi è stato libero (in quel momento iniziale) e chi libero non è stato allora e non sarà mai. Rispettare le minoranze e i loro diritti è dunque parte integrante dei meccanismi democratici. E non è solo questione di meccanismi. 'Minoranza', vedremo, sta per molteplici referenti. Tra questi troviamo le minoranze religiose, linguistiche, etniche, o altre, e cioè collettività sostantive che tengono alla propria identità e che si costituiscono attorno alla propria lingua, religione, o razza. Queste minoranze sono tanto più reali e compatte quanto più sono 'intense', quanto più sentono fortemente il legame che le caratterizza. E qui il principio maggioritario si ferma o viene fermato, potremmo dire, per forza maggiore. Perché se alle minoranze intense non viene riconosciuto il diritto alla propria identità, esse cercheranno la secessione e rifiuteranno, nel frattempo, lo stesso principio maggioritario.


In effetti più che una democrazia il M5SeS è più una aristocrazia.

Citazione:
Democrazia non è dunque, qui, il contrario di regime oppressivo ma di 'aristocrazia': una struttura sociale orizzontale al posto di una struttura sociale verticale.



Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
DrHouse
Inviato: 19/3/2013 14:28  Aggiornato: 19/3/2013 14:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Con il piede sbagliato
@Paolo69
In primo luogo, impara a non quotare frasi di utenti diversi e a mescolarle tutte insieme come se tu stessi rispondendo a uno solo. Se vuoi rispondere a più utenti con un unico post, cita sempre il nome prima di ogni quote, così chi legge sa a chi stai rispondendo. No, non è pignoleria, è correttezza. Non puoi fare un unico calderone prendendo un pezzo qua e l'altro là arbitrariamente. Ti ricordo che utente diverso = pensiero diverso. Almeno qui dentro è sempre stato così.

In secondo luogo, rispondendo alla parte che mi riguarda:
Citazione:
si cerca il pelo nell'uovo nel M5S , ma ancora devono iniziare a lavorare , se tutta sta gente fosse stata così critica verso i partiti tradizionali l'italia oggi sarebbe un paese diverso , abbiamo accettato merda per decenni senza batter ciglio e ora si critica la minima imperfezione senza che neppure si sia avuta la possibilità di fare un governo 5 stelle e metter in opera quanto dichiarato prima.

Chi ti dà il diritto di dirmi che ho mangiato merda senza batter ciglio? Io la mia piccola battaglia per le cose in cui credo l'ho fatta, come altri qui dentro e fuori di qui. Tra le altre cose, annullo la scheda da dieci anni, proprio perché non mi riconosco più in nessun partito. Il fatto che oggi non mi riconosca pienamente nel M5S non ti dà nessun titolo per sentirti superiore a me, né tanto meno ti dà il diritto di considerarti meno responsabile degli altri per quello che è stata la politica italiana fino a oggi. Cioè, davvero, basta con questa auto-attribuzione del titolo di unici depositari del Verbo. Veramente, un po' di umiltà non guasterebbe.

Altra cosa. Possibile che ogni volta che devi difendere il M5S tu non trovi di meglio che attaccare i partiti tradizionali? Cioè, fammi capire, quale sarebbe la tua ratio? Che, siccome gli altri partiti sono invotabili, allora noi dovremmo accettare di seguire alla lettera tutto quello che ci dice Casaleggio senza batter ciglio, senza un minimo di approfondimento, di critica o di analisi? Che se uno è nel movimento deve seguire la linea e basta? È davvero questo il tuo concetto di democrazia? Davvero credi che io abbia faticosamente mandato in pensione i miei guru giovanili per poi un bel giorno ricredermi e inchinarmi di fronte a un cialtrone come Casaleggio?

Beh, in tal caso fattela da solo la tua democrazia. Non è questo quello in cui io credo, sorry.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 19/3/2013 14:46  Aggiornato: 19/3/2013 14:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
incredulo te lo spiego bene una volta sola:

mi hai chiesto un parere tecnico, una spiegazione di quanto aveva detto Beppe Grillo, e questo hai avuto.
Ho perso 10 minuti del mio tempo per spiegarti in italiano il significato, quello che mi avevi chiesto.
Ho anche scritto esplicitamente che IO tralascio le MIE opinioni in merito.

Fai attenzione eh, che già fatico a tollerare gli attacchi personali di parte, ma quelli doppiamente immotivati come il tuo mi mettono rapidamente di cattivo umore.

In ogni caso vedrai che in futuro saprò spendere meglio il mio tempo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Lestaat
Inviato: 19/3/2013 14:52  Aggiornato: 19/3/2013 14:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Con il piede sbagliato
Boh, io sono felice invece che si sia creato questo problema ora su un problema quasi ininfluente come l'elezione del presidente del senato.
Almeno si è data in pasto ai media una "spaccatura" farlocca che esiste solo nei titoli dei giornali.
Vero è che sarebbe stato meglio essere compatti (e a chi dice di comportamento troppo partitico dico di notare la differenza....nei partiti l'ordine arriva dalla dirigenza del partito, non da una votazione cui tutti partecipano....non mischiamo su tutto come i giornalistucoli da strapazzo), ma bisogna anche rendersi conto della situazione. C'era, un seppur live, rischio di ritrovarci Schifani presidente, e chi, specialmente i siciliani, aveva avuto modo di conoscere Grasso come magistrato antimafia si è sentito in dovere di non rischiare.
Ma come dicevo, meglio ora su ste frescacce, che dopo su cose importanti.
Non credo che si ripresenterà presto una "spaccatura" come questa.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
ahmbar
Inviato: 19/3/2013 15:09  Aggiornato: 19/3/2013 15:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Con il piede sbagliato
ma, ed è un ma immenso, io non mi candido per "rappresentare" milioni di miei fratelli, non vado in un posto lontano in cui prendo decisioni che decideranno le sorti della loro vita. nessuno dovrebbe avere questo potere. io come Carlo e come semplice persona ho tutto il diritto del mondo ad essere la persona più ignorante di questo mondo. ma questi si sono proposti, si sono fatti "Eleggere", vogliono "rappresentare" il popolo.. .

Qui stai commettendo un errore: non si sono fatti eleggere per "rappresentare il popolo", ne', tantomeno, vogliono quel potere, sono li' per essere il megafono del volere popolare dove si prendono le decisioni che influenzano la vita del "popolo", l'unica scelta e' stata di metterci la loro faccia ed il loro impegno personale, anche prima di essersi candidati



no, il paragone non regge. loro hanno fatto una scelta precisa, si sono giudicati migliori dei loro simili, hanno deciso che sono in grado di imporre il loro volere agli altri andando a sedere in un "parlamento" .

E ti confermo che la maggior parte di quelli da me conosciuti "sono" migliori dei propri simili, perche' chi mette al primo posto l'uomo, onesta' e solidarieta' come basi della vita lo e'
E se per trasmettere questo messaggio e' per ora indispensabile "andare a sedere in un parlamento", o seguire una strategia precisa per combattere chi ha creato questa vita da schiavi, tanto di cappello a chi si e' impegnato in prima persona


Anche se si chiama "GianRoberto" o "Beppe"

P.S.
Se un domani gli strumenti di democrazia diretta non verranno implementati come promesso, mi cospargero' il capo di cenere
Per ora mi limito a constatare che non solo siamo nella merda, ma che l'unica mano che si vedeva prima era quella che cercava (e cerca tutt'ora...) di spingerti sempre piu' a fondo

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Paolo69
Inviato: 19/3/2013 15:24  Aggiornato: 19/3/2013 15:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
In secondo luogo, rispondendo alla parte che mi riguarda:

vedi che lo hai trovato quello che riguardava te ? non facciamo polemiche inutili per favore...
Citazione:

Chi ti dà il diritto di dirmi che ho mangiato merda senza batter ciglio?


aò che ti se è sciolto? perchè ti senti chiamato in causa?
se leggi bene io ho scritto che in tutti questi anni nessuno ha fatto le pulci in questo modo ai partiti tradizionali , di decisioni prese da un segretario di un partito ce ne sono state , e non mi pare che nessuno abbia per questo mai urlato alla dittatura interna.

qui finisce la parte a te didicata

in generale a me sembra che si portino sempre argomenti pretestuosi , senza un granchè di fondamento , pur di dare contro al movimento 5 stelle, vuoi perchè si "tifa" per un altro schieramento (cosa piu che legittima) vuoi perchè si ha paura del cambiamento , vuoi perchè non si capiscono alcuni concetti.
si fa fatica a trovare critiche fondate e costruttive come ad esempio quella sollevata da sertes sullo streaming e sul voto on line per ogni votazione in aula.

DrHouse
Inviato: 19/3/2013 15:36  Aggiornato: 19/3/2013 15:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Paolo69:
se leggi bene io ho scritto che in tutti questi anni nessuno ha fatto le pulci in questo modo ai partiti tradizionali , di decisioni prese da un segretario di un partito ce ne sono state , e non mi pare che nessuno abbia per questo mai urlato alla dittatura interna.

C'era poco anche da fare le pulci. Chi più chi meno, erano tutti così impresentabili che, se mai, si dovevano togliere gli elefanti prima di poter vedere le pulci. Ma oggi che nasce un qualcosa che si propone esplicitamente come "il Nuovo" e come elemento di radicale rottura rispetto al passato, se permetti, io le pulci le vado a guardare.

Citazione:
in generale a me sembra che si portino sempre argomenti pretestuosi , senza un granchè di fondamento , pur di dare contro al movimento 5 stelle, vuoi perchè si "tifa" per un altro schieramento (cosa piu che legittima) vuoi perchè si ha paura del cambiamento , vuoi perchè non si capiscono alcuni concetti.
si fa fatica a trovare critiche fondate e costruttive come ad esempio quella sollevata da sertes sullo streaming e sul voto on line per ogni votazione in aula.

Ecco appunto, sei tornato nel solito loop religioso. Chi contesta il M5S o parte di esso:
a) tifa per altri partiti (presumo il PD)
b) ha paura del cambiamento
c) non capisce un cazzo

Come sempre, tutte le strade riportano alla Fede, tutti i link rimandano a beppegrillo.it. E il cerchio si chiude.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Tarmac
Inviato: 19/3/2013 15:45  Aggiornato: 19/3/2013 15:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Con il piede sbagliato
Bell' editoriale di Travaglio.
Sottotitolo personale "Il potere delle parole", visto che a qualcuno i mantra piacevano parecchio, questo e' il mio.

"I 5 Stelle che han votato Grasso contro Schifani sapevano bene chi è Schifani e hanno scelto il meno peggio, cioè Grasso. Ma non avevano la più pallida idea di chi è Grasso, e questo è un bel problema. Specie per chi dice di informarsi sul web per sfuggire alla propaganda di regime. Se l’avessero fatto davvero, avrebbero scoperto che il dualismo Schifani-Grasso era finto. Schifani è sempre piaciuto al Pd, che infatti 5 anni fa non gli candidò nessuno contro, votò scheda bianca e mandò la Finocchiaro a baciarlo sulla guancia. Quando poi il sottoscritto raccontò in tv chi è Schifani, i primi ad attaccarmi furono Finocchiaro, Violante, Gentiloni, il direttore di Rai3 Ruffini e Repubblica. Schifani era il pontiere dell’inciucio Pdl-Pd. Così come Grasso che, per evitare attacchi politici, s’è sempre tenuto a debita distanza dalle indagini più scomode su mafia e politica, mentre altri pm pagavano e pagano prezzi indicibili per le loro indagini. Nessuno l’ha scritto, nei soffietti al nuovo presidente del Senato: ma Grasso, quando arrivò alla Procura di Palermo nel 2000, si ritrovò Schifani indagato per mafia e lo fece subito archiviare (l’indagine fu riaperta dopo la sua dipartita). Così, un colpo al cerchio e uno alla botte, divenne il cocco del Pdl (che lo impose alla Pna, estromettendo per legge Caselli), del Centro (che voleva candidarlo) e del Pd (che l’ha candidato). Ma ciò che conta in politica non è la verità, bensì la sua percezione: perciò sabato era difficile per i grilli siculi non votare un personaggio da tutti dipinto come un cavaliere senza macchia e senza paura. Anche stavolta i media di regime ce la mettono tutta per fare il gioco dei partiti, con il sapiente dosaggio di mezze verità e mezze bugie e il dizionario doppiopesista delle grandi occasioni.
Leninismo. La regola base della democrazia è che si decide a maggioranza e chi perde si adegua o esce (salvo poche questioni che interpellano la coscienza individuale). Così ha fatto M5S sui presidenti delle Camere, decidendo a maggioranza per la scheda bianca. Ma, siccome non piace al Pd, la minoranza diventa democratica e la maggioranza antidemocratica. “Leninista”, dice Bersani, senza spiegare con quale metodo democratico è passato in 48 ore dall’offerta delle due Camere a Monti e M5S, al duo Franceschini-Finocchiaro, al duo Boldrini - Grasso.
Dissenso. Da che mondo è mondo il parlamentare che approfitta del segreto dell’urna per impallinare il suo partito è un “franco tiratore”. Ma, se è di M5S, la sua è una sana manifestazione di dissenso contro la pretesa di Grillo di telecomandarlo.Indipendenza. Per vent’anni, se uno passava da destra a sinistra era un “ribaltonista”, mentre se passava da sinistra a destra era un “responsabile”. Ora, se un grillino porta acqua al Pd è un bravo ragazzo fiero della sua indipendenza; se resta fedele al suo movimento e ai suoi elettori, è un servo del dittatore Grillo.
Scouting. Quando B. avvicinava uno a uno gli oppositori per portarli con sé, era “mercato delle vacche”, “compravendita”, “voto di scambio”. Se Bersani sguinzaglia gli sherpa ad avvicinare i grillini uno a uno, è “scouting” e odora di lavanda.
Epurazione. Se Pd, Pdl, Udc, Lega espellono un dirigente che ha violato le regole, è legalità. Se lo fa M5S, è “epurazione”. Rivolta. Ci avevano raccontato che Adolf Grillo e Hermann Casaleggio lavano il cervello al popolo del web e censurano sul blog i commenti critici (un po’ incompatibili col lavaggio del cervello). Ora scopriamo che c’è la “rivolta del web” pro-dissenzienti. Ma anche, dal sondaggio di Mannheimer sul Corriere, che il 70% degli elettori M5S è contro l’inciucio col Pd. Gentili tromboni, potreste gentilmente mettervi d’accordo con voi stessi e poi farci sapere come stanno le cose, possibilmente chiamandole col loro nome?"


Marco Travaglio, editoriale del Fatto Quotidiano del 19 marzo 2013

horselover
Inviato: 19/3/2013 17:01  Aggiornato: 19/3/2013 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Con il piede sbagliato
scusate, ma se uno vale uno sono molti di più quelli che non hanno votato per i cinquisti... dovrebbero valere uno anche loro

Jurij
Inviato: 19/3/2013 17:06  Aggiornato: 19/3/2013 17:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
" Voi, tutti, continuate (e continuerete) a sottovalutare il fattore umano.

Quando si entra in politica con una coscienza, non è dura, è durissima !

L’ho provato sulla mia pelle/mente cosa significa prendere una decisione/ricattata.
Molte volte ti mettono con le spalle al muro.

Stare fermo al palo non viene compreso da tutti, forse nemmeno dalla metà dei propri elettori … in tutto questo, questi neo-politici del M5S hanno tutta la mia comprensione.

Ma c’è un ma.
Quando si parte in politica si perdono molti punti-valutazione, ma alla fine almeno il “punteggio” di coerenza bisogna riuscire a mantenerlo.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
incredulo
Inviato: 19/3/2013 17:09  Aggiornato: 19/3/2013 17:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
@Sertes

Citazione:
mi hai chiesto un parere tecnico, una spiegazione di quanto aveva detto Beppe Grillo, e questo hai avuto.


Cioè, tu mi hai spiegato cosa?

Quello che grillo intendeva era chiarissimo Sertes, l'hanno capito tutti, ma da informatico come tu sei nulla hai spiegato sulle castronerie assurde ed inventate per sostenere il suo ragionamento.

Citazione:
Ho anche scritto esplicitamente che IO tralascio le MIE opinioni in merito.


Che era esattamente ciò che volevo sapere ma che hai accuratamente evitato di commentare per non dovere ammettere che il tuo guru, quello che ti dice cosa devi fare, abbia sparato supercazzole senza fondamento in quel filmato.

Citazione:
Fai attenzione eh, che già fatico a tollerare gli attacchi personali di parte, ma quelli doppiamente immotivati come il tuo mi mettono rapidamente di cattivo umore.


Attacchi? Solo perchè ho evidenziato e castronerie di Grillo?

Immotivati?

Sai se tu pensi che evidenziare le castronerie dette dal tuo guru sia un reato di lesa maestà hai ragione, diversamente la richiesta di spiegazioni tecniche non si può definire un "attacco doppiamente immotivato".

Perchè i motivi ci sono e sono anche belli evidenti.

Complimenti per la serenità con cui accetti le critiche, prenditi una bella camomilla e respira profondamente, a me di Grillo non me ne può fregare di meno, non saranno certo lui e i suoi seguaci a cambiare il mondo.

Citazione:
In ogni caso vedrai che in futuro saprò spendere meglio il mio tempo.


Lo spero per te.

Infatti potevi evitare di rispondermi, visto che non hai risposto alla domanda posta, quella domanda che voleva un parere da tecnico.

Tempo sprecato e brutta figura, un trionfo.

Sempre di più appaiono fondate le parole di Dr House.

Citazione:
Purtroppo, mi sembra che manchi la necessaria lucidità per discernere il bene dal male e fare un'analisi un minimo obiettiva. Noto un approccio religioso, quasi fideistico da parte di molti grillini che, secondo me, ora come ora non permette nemmeno di avere una discussione serena sull'argomento.


Tranquillo, eviterò di citarti, non vorrei che il tuo umore peggiorasse.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Sertes
Inviato: 19/3/2013 18:12  Aggiornato: 19/3/2013 18:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
incredulo ha scritto:
Che era esattamente ciò che volevo sapere ma che hai accuratamente evitato di commentare per non dovere ammettere che il tuo guru, quello che ti dice cosa devi fare, abbia sparato supercazzole senza fondamento in quel filmato.


Ah, complimentoni, mi chiedi un parere tecnico da informatico, io te lo do, ed era solo una trappolina di merda per estorcermi un parere personale... e crocifiggermi pure se non te lo do.
E lo dici così...
E per soprammercato sono passato automaticamente come un "fedele del guru"!

Che bel quadretto "incredulo", se vuoi un parere personale te lo do francamente, ma onestamente spero che intervenga qualcun altro.

Citazione:
Tranquillo, eviterò di citarti, non vorrei che il tuo umore peggiorasse.


E' un po' tardi per questo, sei passato un po' oltre e hai anche pescato il jolly: per tua informazione io lavoro come informatico in una ditta di paghe e contabilità e ho numerosi contatti con la pubblica amministrazione e con l'Agenzia delle Entrate in particolare, quindi so' esattamente quello che dico in questo campo, e ti aggiungo anche che c'è un precedente storico di pochissimi anni fa: l'Elenco clienti-fornitori, istituito un anno e poi rimosso in fretta e furia l'anno dopo, perchè se incrociato con i dati dell'antiriciclaggio avrebbe permesso di fare la mappa completa e pressochè in tempo reale di tutti i movimenti in denaro denunciati nel nostro paese. Ma avrebbe funzionato fin troppo bene.
Tu dammi i dati dell'antiriciclaggio, quelli dell'elenco clienti fornitori, e il problema dell'evasione in italia te lo risolvo io. In Excel.

Che poi sia giusto o sbagliato farlo, che sia proficuo o che distruggendo il sommerso crollerebbe l'italia, io su questi pareri non mi sono espresso e non mi esprimo nemmeno adesso.

Ma che tu venga a dire a me cos'è l'analisi dei dati fiscali è esilarante, ti sei comportato da perfetto stronzo ma letto anche questo tuo utlimo intervento mi hai ridato il sorriso.

Non ti è chiaro il caso di Gioacchino Genchi, che con 1 elenco del telefono e una lista pin-persona era riuscito a vedere tutti i gruppi del potere sommerso in italia, vedendo solo chi telefonava a chi, e per questo è stato cacciato? Aveva persino scoperto un giro di parlamentari che davano 10 delle loro sim a sicari della mafia in modo che non potessero essere intercettate, tanto idioti sono questi non hanno capito che sono le interconnessioni che contanto.

Non ti è chiaro il caso del Colonnello della GdF Rapetto che ha scoperto informaticamente la truffa di 98 miliardi evasi dalle concessionarie delle slot machine in Italia, e che è stato quindi rimosso dall'incarico? Sì, un colonnello scopre un evasione da 4 finanziarie, e per premio viene rimosso.

Non ti è chiaro nemmeno il caso emblematico di Antonio di Pietro e dell'istituzione dell'inchiesta Mani Pulite, la prima inchiesta informatica basata tutta sul cross-checking informatico dei dati degli appalti?

Dai, se sei un ignorante non è colpa mia.

Se sei offensivo e malfidato, invece, è completamente colpa tua.

E scusami se non ti rispondo come meriteresti, scendendo al tuo livello.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
incredulo
Inviato: 19/3/2013 18:43  Aggiornato: 19/3/2013 18:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
@Sertes

Citazione:
Se sei offensivo e malfidato, invece, è completamente colpa tua.


Cioè?

Tu dai a me dell'ignorante offensivo e malfidato e sono io che ti offendo?

Citazione:
Ma che tu venga a dire a me cos'è l'analisi dei dati fiscali è esilarante


No Sertes

Io ti sto chiedendo questo:

- Cos'è SVG4 (o SWG4)?

- Cosa vuol dire che è un "algoritmo di out e crowd sourcing"?

- Cosa vuol dire "quindi bisognerà, oltre all'outsourcing fare un crownd outsourcing"?

- Cos'è uno zip war airganon?

- Cosa vuol dire che lo zip war airganon "ci garantirà sia l'anonimato che la presenza dell'ufficiale giudiziario nel posto giusto al momento giusto"?

- Che relazione c'è tra un algoritmo "SVG4" (o SWG4) e ufficiali giudiziari e forze di polizia?

- Un software in grado di incrociare dati bancari mondiali in tempo reale, senza chiedere autorizzazioni agli istituti e alle giustizie estere. Dove posso scaricarlo?

- In cosa consiste il "cross checking meraviglioso" che consente di avere "tutti i documenti dei passaporti"?


Siccome tu sei così preparato ed intelligente non sarà difficile rispondere.

Aspetto con pazienza.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Sertes
Inviato: 19/3/2013 19:02  Aggiornato: 19/3/2013 19:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Ciao incredulo, ti lascio da solo a fare il circo. Questa è intelligenza, ne ho il giusto e ci sono arrivato solo adesso.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
incredulo
Inviato: 19/3/2013 19:23  Aggiornato: 19/3/2013 19:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
@Sertes

Citazione:
Ciao incredulo, ti lascio da solo a fare il circo.
Questa è intelligenza, ne ho il giusto e ci sono arrivato solo adesso.


Ma come?

Non eri quello che avrebbe risolto l'evasione con un foglio di Excel?

Quel foglio che naturalmente tiene conto dell'elusione di grandi aziende, delle fatturazioni estero su estero, delle finte società con sede ad Hong Kong e alle Cayman, delle fatturazioni per consulenze fasulle e tanti altri trucchetti che nella mia ignoranza non conosco come l'intestazione fiduciaria di titoli e proprietà.

Non volevo sottointendere che tu non eri preparato nel tuo lavoro di informatico, per questo ti chiedevo qualcosa di più su questioni che non capivo.

Ma ti sei sentito attaccato e così non mi levi la curiosità di sapere se Grillo e Casaleggio possiedono software rivoluzionari e sconosciuti con i quali inchiodare quei ladri e furfanti dei nostri impresentabili politici, se quella roba che millanta il Grillone nazionale esista veramente.

Pazienza, forse qualcun altro me lo spiegherà.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
nonaligned
Inviato: 19/3/2013 20:41  Aggiornato: 19/3/2013 20:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/10/2011
Da:
Inviati: 247
 Re: Con il piede sbagliato

temponauta
Inviato: 19/3/2013 21:04  Aggiornato: 19/3/2013 21:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Non esiste nessun software del genere, nè in mano a Grillo nè in quelle delle forze di polizia o dei servizi.
Il problema non è il, o gli algoritmi di comparazione dei dati e di analisi degli scostamenti, quanto la disponibilità dei driver di collegamento alle banche dati finanziarie, precluse sia per accertamenti "massivi" sia per quelli mirati se non in un contesto di autorizzazione legale.
E garantisco che il sistema si protegge benissimo.

LoneWolf58
Inviato: 19/3/2013 21:22  Aggiornato: 19/3/2013 21:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Autore: temponauta Inviato: 19/3/2013 21:04:50

Non esiste nessun software del genere...
L'importante è crederci...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
temponauta
Inviato: 19/3/2013 22:07  Aggiornato: 19/3/2013 22:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

L'importante è crederci...


E già.
Ma non è così che si spaventano i cattivi.

nonaligned
Inviato: 19/3/2013 23:08  Aggiornato: 19/3/2013 23:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/10/2011
Da:
Inviati: 247
 Re: Con il piede sbagliato
eccolo l'argoritmo !!!

http://i.imgur.com/xDanWtZ.jpg


Sertes
Inviato: 19/3/2013 23:46  Aggiornato: 19/3/2013 23:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
temponauta ha scritto:
Non esiste nessun software del genere, nè in mano a Grillo nè in quelle delle forze di polizia o dei servizi.
Il problema non è il, o gli algoritmi di comparazione dei dati e di analisi degli scostamenti, quanto la disponibilità dei driver di collegamento alle banche dati finanziarie, precluse sia per accertamenti "massivi" sia per quelli mirati se non in un contesto di autorizzazione legale.


Ma perchè devi sparare ste cazzate nucleari?!

Non esiste alcun driver di collegamento alle banche dati finanziarie perchè sono le banche dati finanziarie che sono tenute per legge a dichiarare all'antiriciclaggio tutti i movimenti di denaro superiori a 10k euro anche cumulati di ciascuna persona ogni mese, qundi non c'è nulla da "andare a prendere": lo stato deve solo stare in poltrona e attendere la ricezione dei dati mensili.

E il software... è una query sul db, che ha un mese per girare prima che arrivino i dati nuovi... hai idea di quanti dati riesci ad incrociare in un mese se hai la volontà politica di farlo? No, evidentemente non ne hai idea, mi son risposto da solo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
temponauta
Inviato: 19/3/2013 23:56  Aggiornato: 19/3/2013 23:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

Ma perchè devi sparare ste cazzate nucleari?!

Non esiste alcun driver di collegamento alle banche dati finanziarie perchè sono le banche dati finanziarie che sono tenute per legge a dichiarare all'antiriciclaggio tutti i movimenti di denaro superiori a 10k euro anche cumulati di ciascuna persona ogni mese, qundi non c'è nulla da "andare a prendere": lo stato deve solo stare in poltrona e attendere la ricezione dei dati mensili.

E il software... è una query sul db, che ha un mese per girare prima che arrivino i dati nuovi... hai idea di quanti dati riesci ad incrociare in un mese se hai la volontà politica di farlo? No, evidentemente non ne hai idea, mi son risposto da solo.



Ma che ridere, signor so tutto.
La banca dati antiriciclaggio non è alimentata in modo automatico, ma solo quando le banche lo fanno, e non lo fanno per tutti, è evidente.
Poi quando anche i dati fossero in banca dati non è detto che l'autorità di vigilanza (un tempo la Banca d'Italia, ora non so) mandi tutto agli organi di accertamento (Guardia di Finanza e Dia).
Forse gli inceppamenti sono resi possibili proprio da quella volontà politica che agisce trasversalmente grazie alle consorterie massoniche.
Ma io non ne ho idea ovviamente...

Sertes
Inviato: 20/3/2013 0:11  Aggiornato: 20/3/2013 0:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
temponauta ha scritto:
Ma che ridere, signor so tutto.
La banca dati antiriciclaggio non è alimentata in modo automatico, ma solo quando le banche lo fanno, e non lo fanno per tutti, è evidente.
Poi quando anche i dati fossero in banca dati non è detto che l'autorità di vigilanza (un tempo la Banca d'Italia, ora non so) mandi tutto agli organi di accertamento (Guardia di Finanza e Dia).
Forse gli inceppamenti sono resi possibili proprio da quella volontà politica che agisce trasversalmente grazie alle consorterie massoniche.
Ma io non ne ho idea ovviamente...


Fantastico, adesso sei passato a dire che non è affatto impossibile tecnicamente, ma che secondo te non viene fatto per scelta politica!
Che è esattamente quello che ho scritto sopra io... ma porca puttana, certo che non ti smentisci mai. Come vedi anche qualcuno dei nuovi ci tiene a scalare il monte dell'ignominia, però poi i fatti restano quelli, la realtà non la cambi a suon di cazzate. E comunque se ti interessasse capire, una volta tanto, le leggi e le normative sono tutti online, e non sono scritte in "legalese stretto" perchè quando si parla di soldi in entrata è interesse dello stato è di farsi capire per bene.

http://www.dt.tesoro.it/it/prevenzione_reati_finanziari/anti_riciclaggio/normativa_riferimento.html

EDIT: da come hai scritto sembra anche che le banche, le finanziarie e tutti gli altri attori che operano col denaro si possano esimere dall'obbligo di comunicare le transazioni superiori ai 10k mensili... non c'è niente di più falso. Sono anche obbligate a segnalare tante altre cose, ed inoltre a segnalare con particolare enfasi le operazioni sospette.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
incredulo
Inviato: 20/3/2013 2:37  Aggiornato: 20/3/2013 2:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
nonaligned

Citazione:
A chi interessasse ecco un altro articolo


http://daily.wired.it/news/politica/2013/03/19/grillo-video-algoritmo-sv4-65369825.html


Ah, ecco ora è chiaro.

Stava SCHERZANDO, stava prendendo per il culo i creduloni.

Del resto è un comico, simpatico ed agguerrito.

Chissà se lo ha fatto solo quella volta...

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
ivan
Inviato: 20/3/2013 3:26  Aggiornato: 20/3/2013 4:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Con il piede sbagliato
Da farsi cascare le braccia, da stracciarsi le vesti.

Siamo finiti in una specie di incubo.

Speriamo di uscirne presto.

Citazione:

- Cosa vuol dire che lo zip war airganon "ci garantirà sia l'anonimato che la presenza dell'ufficiale giudiziario nel posto giusto al momento giusto"?

- Che relazione c'è tra un algoritmo "SVG4" (o SWG4) e ufficiali giudiziari e forze di polizia?

- Un software in grado di incrociare dati bancari mondiali in tempo reale, senza chiedere autorizzazioni agli istituti e alle giustizie estere. Dove posso scaricarlo?

- In cosa consiste il "cross checking meraviglioso" che consente di avere "tutti i documenti dei passaporti"?


Quel che manca nei termini usati e' il termine "diritto alla difesa"; ammesso non concesso che tutto questo ambaradam abbia un fondamento, quando si fa una accertamento tecnico investigativo si deve garantire che il malcapitato si possa difendere anche con l'ausilio di tecnici di fiducia.

La domanda sorge spontanea: quali banche dati possono essere consultate senza chiedere il permesso a nessuno ?

E in ogni caso e' lecito ficcare il naso nelle cose altrui senza chiedere il permesso all'autorita' ?

In sintesi io dico che qui si sono visti troppi episodi di NCIS et similia.

La vita non e' un film in cui con un click scopri tutti gli steps di un indagato, dalla cena al ristorante ai movimenti bancari.

Nella vita reale c' e ancora una cosa chiamata stato di diritto in cui si ficca il naso nei dati delle persone quando ci sono fondati motivi e sempre garantendo i diritti e comunque l'ultima parola spetta sempre all'autorita' giudiziaria nella serenita' di un tranquillo ufficio lontano dai rumori molesti di un pubblico emotivamente fragile e comunque sempre sotto l'occhio vigile degli organi di stampa che devono poter indagare e fare domande anche scomode e scriverle e non essere zittiti e magari cacciati via come si e' visto fare ultimamente .

Mi sembravano queste cose ovvie e scontate ed acquisite.
E mi ritrovo oggi a dover ribadire questi concetti che pensavo ormai scontati e che invece pare non lo siano.

Notate cosa manca in NCIS et similia: manca la stampa, manca l'avvocato, manca il tecnico di parte negli accertamenti tecnici, manca il giornalista investigativo di cronaca nera: c'e uno scenario di fondo che ' completamente diverso rispetto ai film dello stesso genere degli anni 50 e 60 . In sostanza nei films si nota come si e' evoluta, purtroppo, in termini autoritari la societa' (nei films si e' abolita la figura del giornalista , non ce' piu' la figura dell'organo di informazione - il giornale, la radio, la tv -, non ci sono piu' le scen della conferenza stampa con i giornalisti che pongono domande, niente di tutto questo, ci sono solo accertamenti tecnici condotti senza contradditorio).


"No more vietnam, non combatteremo piu' con una mano legata dietro la schiena dalla stampa" ( e che quindi che pone troppe domande magari scomode, che indaga per conto suo, che pubblica i risultati delle sue indagini) "

Cosi' diceva un presidente qualche decennio .

Ed ecco che questo modo di pensare si e' diffuso e radicato.

Dimentichiamoci l'epoca d'oro della liberta' che abbiamo vissuto fino a qualche decennio fa, quando un giornalista con la sua macchina fotografica e il suo taccuino poteva mostrare in liberta' le cronache del mondo.
Speriamo si inverta questo vento autoritario che soffia sul pianeta da alcuni decenni e che spazza via i diritti che si davano per acquisiti una volta per tutte perche' altrimenti la vedo nera.

ivan
Inviato: 20/3/2013 4:00  Aggiornato: 20/3/2013 4:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Con il piede sbagliato
A proposito di software, leggiamo qui link

Citazione:

Il manuale della cyberguerra
19/03/2013 - La NATO ha raccolto in un manuale 95 regole che riguardano gli attacchi informatici tra stati. La cyberwar è sempre più vicina?
...


...



Leggiamo ancora:

link


L’arte della cyberguerra
21/02/2013 - Il manuale del perfetto attacco informatico (e politico) dalla A alla Z
...


Ora, parte che siamo davvero a posto se e' cosi' facile far "saltare " i "firewall" dei sistemi informatici del mondo , a me queste notizie mi sembrano analoghe a quelle dell'asteroide che sta per e che in passato ha.

In sostanza si crea sui media un nemico cattivo immaginario (l'asteroide, l'attacco cyber informatico, l'hacker etc ) capace di danni apocalittici che bisogna combattere ad ogni costo costi quel che costi (salvo scoprire poi quando si va a vedere la mano di poker si scopre che non c'e' nemmeno una doppia coppia).

In sintesi, alle tante leggende metropolitane si aggiunge pure questa della cyber guerra.

Sertes
Inviato: 20/3/2013 8:26  Aggiornato: 20/3/2013 8:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
ivan ha scritto:
Nella vita reale c' e ancora una cosa chiamata stato di diritto in cui si ficca il naso nei dati delle persone quando ci sono fondati motivi e sempre garantendo i diritti e comunque l'ultima parola spetta sempre all'autorita' giudiziaria nella serenita' di un tranquillo ufficio lontano dai rumori molesti di un pubblico emotivamente fragile e comunque sempre sotto l'occhio vigile degli organi di stampa che devono poter indagare e fare domande anche scomode e scriverle e non essere zittiti e magari cacciati via come si e' visto fare ultimamente .


Accidenti, la cosa veramente triste è che tu a questa cosa ci credi veramente.

In pratica Equitalia non esiste, le comunicazioni avvengono con un invito in un "tranquillo ufficio lontano dai rumori molesti di un pubblico emotivamente fragile", e non con una raccomandata a casa con scritto: dai nostri calcoli risulta che ci devi X, hai 60 giorni per pagare altrimenti iniziamo a pignorare la tua auto e le altre proprietà.
Tu magari fino ad ora l'hai schivata, ma quando ti succederà cosa pensi di fare, chiamare la stampa?

Se non fosse così triste sarebbe anche divertente. Non crescere mai Ivan, resta nel tuo mondo fatato pieno di diritti e di gente che segue le "buone pratiche" a dispetto dei suoi stessi interessi.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
clausneghe
Inviato: 20/3/2013 8:48  Aggiornato: 20/3/2013 9:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Con il piede sbagliato
Purtroppo, stante una caduta della maledetta connessione adsl non ho potuto seguire e commentare nelle ultime 48 ore in questa vivace e feconda discussione. Mi dispiace constatare il freddo cinismo diffidente manifestato per esempio dal Crociato Santaruina,che per altro stimo molto su altri fronti ma che in questo campo, della politica, voglio dire, parla come un qualunque federalista della prima ora. Non ti offendere,eh Carlo B.
Specialmente quando insiste nel voler tacciare gli eletti del movimento come automi tremebondi in balia del doppio pensiero unico Grillo-Casaleggio.
Ora questo è un sentimento offensivo che mal si addice a persone di una certa elevazione, anche spirituale.Tutti a preoccuparsi della Democrazia interna al 5* ,tutti a vedere gatekeeper con le chiavi del cancello che porta all'orrido Abisso del NWO, tutti a vedere il G.F. che sta dietro al moVimento.
A questa nuova entità politica ,nel senso che si occupa dell'etica della Poli ovvero luogo dove vivono le persone, non si vuole dare il minimo credito da parte di tanti ipercritici..
Edit: Per ringraziare Sertes il quale in modo sobrio, elegante et competente ha risposto al meno qualificato oltre che scafato Incredulo delucidando così sul linguaggio economico informatico..

Paolo69
Inviato: 20/3/2013 9:31  Aggiornato: 20/3/2013 9:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
E il software... è una query sul db, che ha un mese per girare prima che arrivino i dati nuovi...

minchia , con una query che dura un mese il sistema schiatta
, io farei un bach notturno , mooooolto meglio...

temponauta
Inviato: 20/3/2013 9:49  Aggiornato: 20/3/2013 9:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
@ sertes
Citazione:

Fantastico, adesso sei passato a dire che non è affatto impossibile tecnicamente, ma che secondo te non viene fatto per scelta politica!
Che è esattamente quello che ho scritto sopra io... ma porca puttana, certo che non ti smentisci mai. Come vedi anche qualcuno dei nuovi ci tiene a scalare il monte dell'ignominia, però poi i fatti restano quelli, la realtà non la cambi a suon di cazzate. E comunque se ti interessasse capire, una volta tanto, le leggi e le normative sono tutti online, e non sono scritte in "legalese stretto" perchè quando si parla di soldi in entrata è interesse dello stato è di farsi capire per bene.



Tu hai fatto intendere che esistono software che controllano tutto, invece non solo non esistono attualmente nelle potenzialità grilline del video-fake, ma sono passivi (prendo quello che trovo nella banca dati), non integrati (correlo tutto con accessi-drive ad altre banche dati), non supportati da prelavorazioni da sistema esperto (intelligenza artificiale).
In altre parole, se ancora non capisci, la volontà politica manca non solo per effettuare accertamenti che potrebbero colpire la "consorteria", ma anche per dotarsi degli strumenti che servirebbero allo scopo.
Ricordati poi che le normative, per chi maneggia il denaro con delirio di onnipotenza, sono solo carta da culo.

Citazione:

EDIT: da come hai scritto sembra anche che le banche, le finanziarie e tutti gli altri attori che operano col denaro si possano esimere dall'obbligo di comunicare le transazioni superiori ai 10k mensili... non c'è niente di più falso. Sono anche obbligate a segnalare tante altre cose, ed inoltre a segnalare con particolare enfasi le operazioni sospette.


Che spasso.
Ti ripeto: molte operazioni non vengono segnalate nonostante gli strombazzamenti legali.
Ma anche quando, una volta si usavano i prestanomi, ovvero poveracci che sapevano a mala pena mettere una firma.
Oggi, chi conta (oligarchie, cartelli, multinazionali, mafie di tutti i tipi, anche religiose) usano direttamente grandi società che tanto nessuno controllerà mai per pagamenti-polvere sopra i 10K. (un pagamento di 100K di una banalissima Galbani pensi che fa aprire un accertamento? Figurati una Fiat, o più su ancora).
Ad un certo livello i conti delle società (e dei marpioni dietro di loro) girano come se avessero stampato l'etichetta "bagaglio diplomatico".
Vai da Morfeo a farti consigliare.

Paolo69
Inviato: 20/3/2013 10:44  Aggiornato: 20/3/2013 10:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
ma anche per dotarsi degli strumenti che servirebbero allo scopo.


in realtà gli strumenti li hai già , non credere che serva chissà quale software da fantascenza, basta incrociare i dati che già si hanno , sparsi su vari db della pubblica amministrazione e ti posso assicurare che vengono fuori tante di quelle magagne che a metterci mano stravolgi tutto. bastano poche persone competenti in materia informatica , qualche pc bello potente , i permessi per leggere i db e un dbms qualunque come oracle ad esempio , ma penso basterebeb anche un sql server.
L'unica cosa che manca è la volontà politica!

Kenshiro
Inviato: 20/3/2013 11:07  Aggiornato: 20/3/2013 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Con il piede sbagliato
Aspettavo che finalmente si esponesse anche Santaruina riguardo a Grillo e 5 stelle.

Santaruina ho una domandona da farti a cui finora nessuno ha dato corda:

i due video di qualche anno fa di Casaleggio Associati (ossia Prometeus e Gaia) cosa ci rivelano di loro?

Sarebbe belllo se facessi un analisi di questi video nel tuo Blog che leggo con molto interesse (anche se non intervengo mai).

Se vuoi rispondere è meglio QUI

Grazie

Mondo marcio!!!
Sertes
Inviato: 20/3/2013 11:24  Aggiornato: 20/3/2013 11:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
temponauta ha scritto:
Tu hai fatto intendere che esistono software che controllano tutto, invece non solo non esistono attualmente nelle potenzialità grilline del video-fake, ma sono passivi (prendo quello che trovo nella banca dati), non integrati (correlo tutto con accessi-drive ad altre banche dati), non supportati da prelavorazioni da sistema esperto (intelligenza artificiale).


No caro, io ho scritto che non servono nemmeno i software che controllano tutto, perchè avendo l'accesso ai dati non serve nemmeno chissà quale ingegneria, basta lanciare delle query di correlazione e mostrare i dati su comodi elenchi in excel.
Io le seghe mentali e i software di intelligenza artificiale che risolvono tutto li lascio ai consulenti che devono venderti un prodotto, io purtroppo devo portare a casa dei risultati e quindi sono un pochettino più concreto nel mio lavoro.

Per dirtelo di nuovo in un modo che capisci: gli strumenti sono nulla, è l'accesso ai dati che eventualmente manca, ed è quello che ti sbarrano con pastoie burocratiche. Non serve alcun software "meraviglia", come dice Beppe basterebbe prendere qualcuno esperto, in outsourcing, e dargli un incarico. Io mi offro a costo zero, se mi danno i dati e uno che mi controlla (che non usi i dati riservati in modo non previsto) lavoro gratis una settimana e poi pubblico tutto in rete, ci stiamo?

Citazione:
Oggi, chi conta (oligarchie, cartelli, multinazionali, mafie di tutti i tipi, anche religiose) usano direttamente grandi società che tanto nessuno controllerà mai per pagamenti-polvere sopra i 10K. (un pagamento di 100K di una banalissima Galbani pensi che fa aprire un accertamento? Figurati una Fiat, o più su ancora).
Ad un certo livello i conti delle società (e dei marpioni dietro di loro) girano come se avessero stampato l'etichetta "bagaglio diplomatico".


Certo temponauta, l'esperto sei tu, che vivi in questo ambiente quotidianamente... sarai consulente finanziario di una grande multinazionale, o di qualche oligarchia, ti invidio proprio, è per questo che sei stato in grado nel 2010 di prevedere l'omicidio di Obama con un mese di anticipo.
E anche nel 2011.

Ora ti lascio che devo tornare a calcolare il recupero inail sul premio facchini per il triennio 2009-2011. Sprecare le mie pause caffè su LC è sempre meno proficuo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Calvero
Inviato: 20/3/2013 11:41  Aggiornato: 20/3/2013 11:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
@ Ivan

Citazione:
Da farsi cascare le braccia, da stracciarsi le vesti.


Da farsi cascare le palle invece a sentire certe cose, e poi la cosa migliore: - rivenderle al ristorante che serve ai clienti i famosi e, a quanto si dice, prelibati coglioni di toro, nella speranza che li paghino a buon prezzo quelli umani. Tanto (?) sempre testicoli sono; pare che solo a quello siano utili; i testicoli, quelli forniti ai popoli demmograddici o, al massimo, svuotarli con la famosissima casalinga di Voghera che anche lei, digggiamogelo, deve avere il suo perché in fondo in fondo.

Magari - anche - scansiamo subito l'idea che di battute staremmo mai parlando, no no, qui la cosa è seria. Lo dico almeno per quelli che potrebbero farsi irretire dalle idee sì etiche e intoccabili; Sì, quelle che il mondo dei Mini Pony ha passato alla Costituzione Italiana e le ha fatte apparire come avessero quel valore che un bravo ragazzo come Ivan (non sono sarcastico) adesso difende con le unghie. Costituzione che ha nel suo dis-valore quella di garantire la facciata sino a che le cose, come previste a tavolino, dovevano degenerare. Garantire al gregge il suo brucare. C'è ancora gente convinta che ad un certo punto l'Italia abbia cominciato o sia stata portata verso lo sfascio a causa di una qualche corrente politica o di un qualche farabutto del teatrino. Poverini. Ma poverini veramente, poverini perché moriranno sempre come quel soldato giapponese rimasto a difendere l'Impero nonostante la guerra (sempre organizzata a tavolino) fosse finita da un pezzo. Vaglielo Te a dire che la guerra è persa oltre che finita; vaglielo Te a dire ai demmoggradigi, che le nuove dittature democratiche erano lo stadio successivo alle dittature conclamate. Intanto i SETTANTA MILIONI di morti delle guerre per le demmograzie (grassissime risate per le persone libere; mano sul cuore invece, e sugli attenti! per chi ha imparato la storia a scuola) hanno fritto SETTANTA MILIONI di testicoli in nome di un mondo di merda .... lasciando sempre l'unica domanda che la Zona Grigia non può comprendere nella sua profondità: - quello che ci è stato dato, cosa non ci ha permesso di essere?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
temponauta
Inviato: 20/3/2013 11:52  Aggiornato: 20/3/2013 11:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
@ Sertes
Citazione:

Certo temponauta, l'esperto sei tu, che vivi in questo ambiente quotidianamente... sarai consulente finanziario di una grande multinazionale, o di qualche oligarchia, ti invidio proprio, è per questo che sei stato in grado nel 2010 di prevedere l'omicidio di Obama con un mese di anticipo.
E anche nel 2011.

Ora ti lascio che devo tornare a calcolare il recupero inail sul premio facchini per il triennio 2009-2011. Sprecare le mie pause caffè su LC è sempre meno proficuo.


Io invece sfrutto la mia pausa caffè per dare attuazione all'unico impulso che mi viene dopo aver "utilmente" dialogato con te.

Almeno così sono sicuro di non ricadere più nello stesso errore.

invisibile
Inviato: 20/3/2013 12:09  Aggiornato: 20/3/2013 12:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Con il piede sbagliato
Calvero

Citazione:
quello che ci è stato dato, cosa non ci ha permesso di essere?

Si.
Ma, forse, anche, più importante: quello che ci è stato TOLTO, cosa non ci ha permesso di essere?

Proprio L'ESSERE.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Calvero
Inviato: 20/3/2013 14:08  Aggiornato: 20/3/2013 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
__________________________________
___________________________

@ Incredulo e @ Santa .. e non soltanto

Non capisco il tipo di astio nei confronti di Grillo e del Movimento. Come sapete, lo sto dicendo io - io che non l'ho votato: non l'ho votato perché non solo sono un anarchico, non solo la penso come Santaruina e Paxtibi in merito al significato tragico e patetico di un uomo che entra in una cabina elettorale, ma anche perché è proprio il programma del M5S in diversi punti ad abbracciare le logiche orwelliane, quelle in approntamento 2.0 ...

... non vedo neanche perché dare a Sertes di qualcuno assoggettato ad un GURU, quando lui stesso (e non la penso come lui) ha sempre ribadito che crede nel Movimento cioè nelle peculiarità che gli appartengono e non in Grillo; nella buona fede di coloro che hanno ritrovato in questo contratto l'unica e ultima sfida possibile al tipo di Potere che ha tracimato ed è divenuto incontrollabile, a prescindere. Sertes può avere un carattere del cazzo, come si suol dire, ma dove voi gli imputate malizia e chiamiamoli raggiri intellettuali ... vedo invece una vostra alzata di scudi che è un fuori misura e, naturalmente, a differenza di altri, vado a spiegarlo il perché.

Visto che avete sempre parlato come si mangia, allora vediamo di parlare come si mangia - sempre.

Domandina da UN EURO: - Avete mai avuto la lontana percezione che negli altri partiti vi siano le le Tavole rotonde? .. no dico, chi cazzo vogliamo prendere per il culo? Cos'è adesso?, vi siete bevuti che nel PD e PD - L non vi sarebbero i Guru? ..e che questi Guru non siano quelli della peggior specie, quelli invisibili, che danno al popolino l'apparenza che tra loro (vecchi partiti) esistano i dialoghi; che poi quando arriva il Diktat arriva e silenzio. Un silenzio anche peggiore, perché fanno credere che sia stata anche una loro idea. Domandina sempre da UN EURO: - abbiamo dimenticato che loro (vecchi partiti) sono capaci di essere "democratici" quando? ... quando un ipotetica disquisizione ha un'importanza così valida come il DUE DI PICCHE quando briscola è DENARI, ecco quando.

Quand'è stato che sono stati espulsi quelli che non erano d'accordo con le posizioni a favore della TAV ?

Ma avete presente o no che la nostra democrazia è una dittatura (??) .. e andate a rompere il cazzo ai Grillini perché hanno deciso di fare lo stesso gioco in maniera più onesta?

Attenzione, perché io leggo quello che scrivete. Ed è l'ultima cosa che mi passa per la testa quella di essere superficiale. Infatti Santaruina scrive:

Citazione:
... [..] .. ma, ed è un ma immenso, io non mi candido per "rappresentare" milioni di miei fratelli, non vado in un posto lontano in cui prendo decisioni che decideranno le sorti della loro vita.

nessuno dovrebbe avere questo potere.




BENE. Dove si firma? .. quando vuoi. Voce del Sito, per la Madonna.

Ora però spiega perché questi ragazzi [i grillini] sarebbero degli zombie, visto che schiettamente si sono fatti carico di un proposito che considerano l'unico modo per incrinare un Sistema che va distrutto prima di arrivare ad una rivoluzione civile. Quindi la coesione è strategia, non mancanza di indipendenza. Così come è strategia finissima che la pianificazione di "Grillo" e Casaleggio non ha fatto entrare Grillo in Parlamento, e ci mancava l'avessero fatto, mica sono dei coglioni; fosse divenuto ufficialmente Leader, ufficialmente poteva venire eliminato, sia fisicamente, sia con un super-scandalo mentre era seduto su quelle poltrone ... e invece? invece gliel'hanno messa nel culo. UNO a ZERO. Prendi incarta e porta a casa, si dice a casa mia. Glielo hanno messo in culo a quell'invertebrato papocchio di D'Alema di "Papa & Giovanni"; gliel'hanno messa in culo a quell'automa di Monti che credeva di essersi guadagnato un autorevolezza [mentre ha dovuto raccogliere solo le briciole dei CINICI della zona grigia] e, in più, fregando voti al Berlusca e a "Papa & Giovanni" ha rallentato sì, l'ascesa di grillo, ma si sono trovati a rimangiarsi quello che hanno vomitato. In guerra non ci sono regole, o forse adesso tutto d'un tratto .. non credete che non sia più una guerra? Decidetevi.

Il punto è un altro. Vi dico come stanno le cose. Casaleggio & Co. (che non riguardano la mia visione della vita, minimamente) sono quelli che più possono depauperare la cristianità, e il senso di autorevolezza in calo nelle religioni; quella "autorevolezza" che si vorrebbe acquisisse un valore che mai è riuscita (ripetiamo - MAI) a conquistarsi....

... il PAPA per cosa è "caduto" ?

Signore e Signori, il NWO è una fottuta realtà che anche coloro che lo credono plausibile ancora non hanno capito la sua forza, la sua Potenza. E non lo capiscono perché credono che ci sia un Grande Capo o più Grandi Capi (Grassissime risate); ma neanche per il cazzo; qui infatti è tutto il lavoro della propaganda, che ha lavorato le coscienze dei più sul "Bene & Male" di Stato.

LA gente se la ride, ridicolizza e percula, quando si parla di uno scontro tra Luce e Tenebre, Amen, chi se ne fotte. Pagheranno anche loro il Fio. Ma è questo che sta avvenendo; cosa che è partita a pieno regime dalla finta “Rivoluzione“ Francese di stocazzo nel 1789. Ed è questo regime, quest'esigenza di dominio, il comune denominatore che li accomuna, quello in cui le fazioni dei Poteri Forti (in prevalenza a compartimenti stagni) stanno correndo per ottenere e garantirsi il loro posticino in paradiso, prima che il cerchio si chiuda definitivamente. Ed è anche per questo che ai più pare contraddittorio che se la mettano in culo tra di loro o ci siano, all'apparenza, dei voltafaccia.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 20/3/2013 14:56  Aggiornato: 20/3/2013 14:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Ci sarebbero tante cose da dire sui due "commissari politici" Messora e Martinelli e sulle reazioni ai DUE scherzi (la supercazzola informatica di Grillo e la FINTA telefonata di Vendola a Campanella).
MA sono stato appena riammesso e non dirò altro....

invisibile
Inviato: 20/3/2013 15:18  Aggiornato: 20/3/2013 15:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Con il piede sbagliato
Bravo Calvero!

Non sapevo come dirlo e tu, che hai una capacità di scrittura decisamente superiore alla mia, l'hai detto.

Grazie.

Riguardo allo scontro tra luce e tenebra, e i grillini, penso che chi ha una consapevolezza matura, completa, profonda, della reale situazione umana, possa aiutarli. Molto.
Vedo nei grillini molto entusiasmo e anche molta ingenuità. Non in tutti ma in molti. Secondo me molti di loro non hanno ancora capito contro chi si sono messi, di che razza di mostro si tratta e fino a dove la sua azione condiziona il profondo degli uomini. Con il passare del tempo, se questo movimento si svilupperà, avranno un grande bisogno di approfondire la realtà. Quella che siti come questo affrontano ogni giorno. Perché non hanno di fronte un insignificante bersani, berlusconi o le mafiette italiote, e se vogliono fare la rivoluzione civile che dicono si troveranno di fronte il vero potere che come sappiamo non é in Italia. Quello che non esita un attimo a premere il bottone di innesco di un missile nucleare e radere al suolo intere città, non esita un attimo a uccidere tremila persone a NY per creare il nuovo "nemico", pur di non perdere il controllo su quello che lo fa esistere: noi.
Avranno un grande bisogno di persone consapevoli.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
temponauta
Inviato: 20/3/2013 16:09  Aggiornato: 20/3/2013 16:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
@ Calvero
Citazione:

Il punto è un altro. Vi dico come stanno le cose. Casaleggio & Co. (che non riguardano la mia visione della vita, minimamente) sono quelli che più possono depauperare la cristianità, e il senso di autorevolezza in calo nelle religioni; quella "autorevolezza" che si vorrebbe acquisisse un valore che mai è riuscita (ripetiamo - MAI) a conquistarsi....

... il PAPA per cosa è "caduto" ?

Signore e Signori, il NWO è una fottuta realtà che anche coloro che lo credono plausibile ancora non hanno capito la sua forza, la sua Potenza. E non lo capiscono perché credono che ci sia un Grande Capo o più Grandi Capi (Grassissime risate); ma neanche per il cazzo; qui infatti è tutto il lavoro della propaganda, che ha lavorato le coscienze dei più sul "Bene & Male" di Stato.


Esatto.
Però bisogna avere il coraggio di estendere la VISIONE e dirla tutta.
La destabilizzazione politica in Italia che è stata iniziata con Grillo e il M5* (davvero si pensa che sia arrivato, e arriverà dove è previsto, solo con la forza delle idee e della rete?) è solo la tessera di un mosaico molto più ampio, che riguarda non solo il nostro Paese, ma molti altri Stati e, in senso lato, intere aree del nostro pianeta.
Lo vediamo dovunque: il giovane leader della Corea del nord che gioca con i missili termonucleari, l'assassinio di Chavez e la sua sostituzione con un nuovo paladino dei poveri (papa francesco), le armi chimiche in Siria, gli stupri in India, il ritiro della moneta bancaria, la perdita del lavoro e molto altro.
La parola che può riassumere tutto e dare un nome al mosaico si chiama DESTABILIZZAZIONE o, per come piace alle cupole illuminate, LEGGE DEL CAOS.
Perciò Grillo non lo ammazzeranno mai, almeno fino a che continua a fare il loro gioco.
Ma quale è la posta in gioco in questo risiko di alta strategia?
Inutile meravigliarsi o illudersi che non può essere: è la GUERRA, e neppure piccola.
Ed è anche bene ricordare perchè si fanno le guerre.
Le risorse, le idee, la giustizia, la difesa sono tutti pretesti: LE GUERRE SI FANNO PER CONSUMARE UOMINI.
Di cui un dio malefico, che si presenta dovunque come campione del bene, ha evidentemente bisogno per il suo benessere.

incredulo
Inviato: 20/3/2013 16:28  Aggiornato: 20/3/2013 18:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Con il piede sbagliato
Autore: Calvero

Citazione:
Non capisco il tipo di astio nei confronti di Grillo e del Movimento.


Cos'è che non capisci Calvero?

Hai presente quando la ragazza del tuo amico lo cornifica a destra e a manca e il tuo amico non lo vuole vedere perchè ha bisogno del suo sogno?

Niente astio, solo tentativi di far aprire gli occhi su di un movimento che, come dici anche tu:

Citazione:
ma anche perché è proprio il programma del M5S in diversi punti ad abbracciare le logiche orwelliane, quelle in approntamento 2.0 ...


Questo poi:

Citazione:
non vedo neanche perché dare a Sertes di qualcuno assoggettato ad un GURU, quando lui stesso (e non la penso come lui) ha sempre ribadito che crede nel Movimento cioè nelle peculiarità che gli appartengono e non in Grillo; nella buona fede di coloro che hanno ritrovato in questo contratto l'unica e ultima sfida possibile al tipo di Potere che ha tracimato ed è divenuto incontrollabile, a prescindere. Sertes può avere un carattere del cazzo, come si suol dire, ma dove voi gli imputate malizia e chiamiamoli raggiri intellettuali ... vedo invece una vostra alzata di scudi che è un fuori misura e, naturalmente, a differenza di altri, vado a spiegarlo il perché.


Niente contro Sertes, ma quando sostieni un "movimento" che deve essere allineato e compatto per contratto e senza possibilità di dissentire dalla linea scelta da Grillo e Casaleggio, rientri di diritto nella definizione di "tuo guru" parlando di Grillo.

Il fatto che Sertes non lo sia personalmente non sposta una virgola, sostenere il movimento significa accettare quelle regole e Sertes lo fà pienamente.

Ma nei miei interventi non esiste un attacco diretto a lui in quanto individuo, che, al contrario, stimo profondamente per il suo lavoro di questi anni.

Citazione:
Domandina da UN EURO: - Avete mai avuto la lontana percezione che negli altri partiti vi siano le le Tavole rotonde? .. no dico, chi cazzo vogliamo prendere per il culo? Cos'è adesso?, vi siete bevuti che nel PD e PD - L non vi sarebbero i Guru? ..e che questi Guru non siano quelli della peggior specie, quelli invisibili, che danno al popolino l'apparenza che tra loro (vecchi partiti) esistano i dialoghi; che poi quando arriva il Diktat arriva e silenzio. Un silenzio anche peggiore, perché fanno credere che sia stata anche una loro idea. Domandina sempre da UN EURO: - abbiamo dimenticato che loro (vecchi partiti) sono capaci di essere "democratici" quando? ... quando un ipotetica disquisizione ha un'importanza così valida come il DUE DI PICCHE quando briscola è DENARI, ecco quando. Quand'è stato che sono stati espulsi quelli che non erano d'accordo con le posizioni a favore della TAV ? Ma avete presente o no che la nostra democrazia è una dittatura (??) ..
e andate a rompere il cazzo ai Grillini perché hanno deciso di fare lo stesso gioco in maniera più onesta?




Hanno deciso di fare lo stesso gioco in maniera più onesta?

Loro che sostengono che quel gioco è la causa di tutti i problemi?.

Dai Calvero su, sei vuoi fare polemica falla con un senso.

Se tu stai con una ragazza che è "diversa", perchè lei è fedele e non come le altre che non lo sono, poi non puoi chiedere il perchè gli vai a rompere i coglioni se ti cornifica.

E non puoi neanche dire:"Lei ti cornifica ma lo fa in maniera onesta, non di nascosto"



Citazione:
Ora però spiega perché questi ragazzi [i grillini] sarebbero degli zombie, visto che schiettamente si sono fatti carico di un proposito che considerano l'unico modo per incrinare un Sistema che va distrutto prima di arrivare ad una rivoluzione civile. Quindi la coesione è strategia, non mancanza di indipendenza. Così come è strategia finissima che la pianificazione di "Grillo" e Casaleggio non ha fatto entrare Grillo in Parlamento, e ci mancava l'avessero fatto, mica sono dei coglioni; fosse divenuto ufficialmente Leader, ufficialmente poteva venire eliminato, sia fisicamente, sia con un super-scandalo mentre era seduto su quelle poltrone ... e invece? invece gliel'hanno messa nel culo. UNO a ZERO. Prendi incarta e porta a casa, si dice a casa mia. Glielo hanno messo in culo a quell'invertebrato papocchio di D'Alema di "Papa & Giovanni"; gliel'hanno messa in culo a quell'automa di Monti che credeva di essersi guadagnato un autorevolezza [mentre ha dovuto raccogliere solo le briciole dei CINICI della zona grigia] e, in più, fregando voti al Berlusca e a "Papa & Giovanni" ha rallentato sì, l'ascesa di grillo, ma si sono trovati a rimangiarsi quello che hanno vomitato. In guerra non ci sono regole, o forse adesso tutto d'un tratto .. non credete che non sia più una guerra?


Tu interpreti questi atteggiamenti come strategia?

Bene, ti farà piacere sapere che questa è una strategia perenne, tu puoi solo votare quello che si è deciso anche se non sei d'accordo, anche se ciò che voti va contro la tua coscienza.

Se non ti aggrada ti puoi anche togliere dalle palle che sei solo un numero.

Non saranno zombie, ma si assomigliano parecchio a quel modello.

Citazione:
Decidetevi.


Deciditi tu, Calvero.

Stanno facendo la Guerra Santa contro la Casta o, come hai scritto tu:

Citazione:
ma anche perché è proprio il programma del M5S in diversi punti ad abbracciare le logiche orwelliane, quelle in approntamento 2.0 ...


Un bell'esempio di bispensiero.

Citazione:
Signore e Signori, il NWO è una fottuta realtà che anche coloro che lo credono plausibile ancora non hanno capito la sua forza, la sua Potenza. E non lo capiscono perché credono che ci sia un Grande Capo o più Grandi Capi (Grassissime risate); ma neanche per il cazzo; qui infatti è tutto il lavoro della propaganda, che ha lavorato le coscienze dei più sul "Bene & Male" di Stato.


Su questo concordo alla grande, per questo mi confronto con i "seguaci" del "nuovo che avanza", ma in questa fase, i "seguaci" sono tutti compatti.

Basta farli sentire sotto attacco dai "cattivissimi" bastardoni e volponi, dalla stampa di regime per renderli un corpo solo.

Basta trovare il NEMICO e voilà il gioco è fatto.

L'eterno gioco del NOI e LORO, dove chiaramente il NOI è completamente virtuoso e il LORO dei figli di puttana.

E' dalla notte dei tempi che, con queste logiche nulla cambia.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
peninsulab
Inviato: 20/3/2013 18:37  Aggiornato: 20/3/2013 18:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2013
Da:
Inviati: 36
 Re: Con il piede sbagliato
a parer mio i dissidenti devono dimettersi.

dittaturadelpopolo.blogspot.it/2013/03/petizione-on-line-sui-senatori.html

Calvero
Inviato: 20/3/2013 19:31  Aggiornato: 20/3/2013 19:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
______________________
________________

@ Incredulo .. e non soltanto a lui


Mi piacerebbe sganciarmi presto da questa "tornata elettorale Ellecciana del piede sbagliato", poiché in realtà la lettura di queste vicende continua a rimanere "troppo" sulla superficie. Che poi è un "troppo", al solito, relativo. Che poi sarebbe veramente di un millimetro quel passetto necessario in avanti per fare quel salto oltre un orizzonte intero; un millimetro di coscienza per sganciarsi dalle logiche dei Bau Bau e del "Bene & Male" di Stato, per poi cominciare a volare da soli; anche sbattendo la testa a destra e a manca, per ambizioni nostre però, no altrui.

Perché, vedi, ci terrei a dire qualcosa anche su COCÒ; voi direte, ma chi è Cocò?? .. per la miseria, ma è Nixon! e Mimì?? ma è Kissinger !! ....

.. da qui la famosa filastrocca meridionale che diceva: Mimì, Cocò e Cacam'u Cazz, abitavan' o stess palazzo .. eccetera eccetera .. adesso è da scoprire chi è Cacam'u Cazz.

Citazione:
Niente astio, solo tentativi di far aprire gli occhi su di un movimento che, come dici anche tu: ...


Esatto come dico anche io. E se è come dico io, allora si dovrebbe capirlo da mo' che l'astensione non è solo astensione ma anche ammettere/riconoscere/cambiare il modello di vita insostenibile che amiamo e che è il Nodo che non vogliamo vedere, tutti. Te devi, come me, rispettare la volontà di chi vuole tenersi questo mondo. Perché, vedi, vado relativamente sul personale, ma senza malizia (con Te poi) non mi dovete fare giarare i coglioni con queste alzate di scudi quando milioni di schiavi vanno con le candele accese sotto a San Pietro in una trance collettiva a pregare Francesco di stocazzo e poi si dice agli altri che devono lasciare perdere i Guru. No, non mi sta bene....

.. perché questo mondo è andato a puttane, perché non è capace di tenere nulla nel suo cuore e in un modo o nell'altro si vende alle sovrastrutture.

E adesso - TI e VI - dico come stanno andando le cose, che non tutti sanno: Grillo era in buona fede e ad un certo punto ha capito che saremo stati fottuti ma di brutto, ma proprio di brutto, perché quando ha incontrato i "Man in Black" ... ha sentito anche lui l'odore della paura e del Potere, quello vero. Lui ha compreso che l'Italiano non ha speranza, nessuna. Come si dice? .. ah ecco: è fottuto. Perché l'italiano è il mediocre per eccellenza. Perché l'italiano è Fantozzi. Punto. Questa è la pura e santa verità. E piuttosto di mandarci al macello, ha abbracciato un tentativo per una tosatura, piuttosto che per il macello; sperando che noi rientreremo nei gioghi del Controllo e dei Polli in batteria, ma almeno vivi. Questo è quello che dice la sua coscienza. Ma adesso arriviamo al punto.

(E poi all'accusa di - Bis-Pensiero).

Citazione:
Bene, ti farà piacere sapere che questa è una strategia perenne, tu puoi solo votare quello che si è deciso anche se non sei d'accordo, anche se ciò che voti va contro la tua coscienza.

Se non ti aggrada ti puoi anche togliere dalle palle che sei solo un numero.

Non saranno zombie, ma si assomigliano parecchio a quel modello.



Mi pare tu svicoli Incredulo. It's Ditattura Democratica Baby. Quella che sta fottendo Paolo Ferraro, per dire l'ultima in ordine di tempo. Quella che fotte anche quelli che non si vendono al Dio Denaro. Noi siamo in Ditattura e tutto sembra andare liscio finche non caghi fuori dal vasino. Perché gli altri non sono zombie? dai per l'amor di quel Dio! .. quindi, ripeto, cos'hanno i Grillini che disturbano tanto di più?

.. forse quando prima dicevi così?

Citazione:
Hai presente quando la ragazza del tuo amico lo cornifica a destra e a manca e il tuo amico non lo vuole vedere perchè ha bisogno del suo sogno?


Ancora, ma basta, Vale anche per la vecchia politica. Quindi? ... attendo ancora la risposta, per capire perché sarebbero più pericolosi.

Perché loro conducono alle logiche orwelliane 2.0 prima degli altri, quindi?? ...

.. te l'ho detto che il mondo non è pronto, sei Te che non ci vuoi credere. Ma tu non puoi accusare gli altri di svegliarsi quando il problema non è Grillo .. ma le ambizioni che la gente AMA.

Citazione:
Stanno facendo la Guerra Santa contro la Casta o, come hai scritto tu:


Cioè vuoi dirmi che siccome io ho deciso di non essere un calciatore, di non abbonarmi allo Stadio e a Sky-cazzo-TV per la mia squadra del cuore, andare alla curva Sud, ed eliminerei ADESSO seduta stante il Campionato per dieci anni MINIMO dall'Italia .. allora non sarei capace di riconoscere un Rigore da un Calcio d'angolo?

.. si stanno spartendo la Torta, quindi?

E adesso arriviamo al punto cruciale.


Citazione:
Un bell'esempio di bispensiero.


STOCAZZO: - tanto per capirci in prima battuta, e adesso andiamo in seconda:

- Ma anche NO .. è da prima ancora che il Movimento intimorisse la vecchia politica che denunciavo i pericoli. Ma questo caro mio è un problema metafisico. Di tenebre e di Luce. Che pochi vogliono vedere. Un problema che esiste. Io sto solo osservando il circo a TRE piste dell'umana condizione, del suo degrado, non posso fotografarne le ipocrisie? chi me lo vieterebbe di grazia?

Diceva FROMM .. può una società intera essere malata? (credo tu sappia qual'è la risposta).

Vedi Incredulo l'amore mi riguarda, la compassione NO. Non ho compassione per me stesso, non la dò a nessun altro. Aiuto me stesso invece, ma non per compassione. E aiuto gli altri, ma non per compassione.

E ho capito un po di cose. Che nessun muro (come le chiese, QUALSIASI Chiesa) può contenere l'amore; e nessun muro (come i Parlamenti) possono contenere la collaborazione.

Cos'è aiutare quindi? .. ho una risposta anche a questo. Aiutare è una cosa che non può denunciare il male se non dicendo la verità.

La verità è che i Grillini portano al NWO, che la vecchia politica porta al NWO, che le religioni portano al NWO. In tempi e misure diverse, col sangue o senza. In un modo o nell'altro. Ma anche questa in realtà è ancora una cazzata, perché la verità è che siamo pecore.

Il mio sarebbe bis-pensiero se dicessi che le religioni avessero ragione di esistere tra gente sana, e se io votassi. Il mio consiglio invece è PALESE ----> è VOLTARE LE SPALLE e cominciare e regredire nella modernità e in tutta la farsa che vende l'idea di benessere. Non lo vogliono fare, che si inculino.

Se nel frattempo vedo che qualcuno parla di "fascismo e zombie" e lo denuncia chi è fascista, colluso, omertoso e ha avallato il sangue degli innocenti, io lo chiamo col suo nome: - KAPO' e quant'è vera la madonna, continuerò a chiamarli col loro nome.

Bis-pensiero un paio di palle. Se il mondo è schizofrenico non è colpa mia.

piccole correzioni - edit h 19:41

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
LoneWolf58
Inviato: 20/3/2013 20:55  Aggiornato: 20/3/2013 20:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Io mi chiedo se sia il NWO a dirigere il nostro futuro o non piuttosto un insieme di meccanismi (biologici... psicologici... sociali...) che magari quelli del NWO tentano di sfruttare, a pianificare i nostri comportamenti?

Ognuno di noi tenta di aprire gli occhi all'altro badando bene a non spostare di un millimetro i propri paraocchi... questo non è NWO è ipocrisia.

Ognuno di noi è libero di fare le proprie scelte... ma, a quanto pare, non di accettare quelle altrui... questo non è NWO ma egoismo.

Molti di noi non vogliono capire ma solo... giudicare ed anche questo non è NWO.

Credo che un buon metodo per sconfiggere il NWO sia "migliorare noi stessi"... ma ai miracoli "io" non credo

Da quando esiste l'uomo i vari tipi di società umane (come organismi viventi) si sono "combattute" quelle che sono giunte fino a noi non sono le migliori... solo le più adatte.
Non mi interessa giudicare il sistema che abbiamo oggi (c.d. "democrazia") mi interessa ribadire che ci viviamo e fino a quando non nasce qualcosa di nuovo cerco di fare in modo che funzioni al meglio...

Quali sono i problemi oggi?... come li posso affrontare e risolvere (almeno tentare)?

Per quanto riguarda la classe politica l'unico modo per "tentare" la "mia" risposta è stata... M5S.

Chi c'è dietro... non mi interessa per il semplice fatto che si entrerebbe in un gioco di scatole cinesi creato apposta per farci perdere in chiacchiere e non "agire"...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
temponauta
Inviato: 20/3/2013 21:10  Aggiornato: 20/3/2013 21:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:

......M5S.

Chi c'è dietro... non mi interessa per il semplice fatto che si entrerebbe in un gioco di scatole cinesi creato apposta per farci perdere in chiacchiere e non "agire"...


E' proprio il contrario.
"Chi c'è dietro" vuole proprio che il movimento "agisca", il più possibile, avendo già pianificato che in questo Paese si passerà dagli scambi verbali agli scambi fisici.
No chiacchiere, botte.

LoneWolf58
Inviato: 20/3/2013 21:39  Aggiornato: 20/3/2013 23:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Autore: temponauta Inviato: 20/3/2013 21:10:45
...
"Chi c'è dietro" vuole proprio che il movimento "agisca", il più possibile, avendo già pianificato che in questo Paese si passerà dagli scambi verbali agli scambi fisici.
Se è questo che "chi sta dietro" voleva... con M5S ha, come minimo, ritardato gli eventi...

Natruralmente si continua a covare l'illusione che chi "veramente" sta dietro... si faccia vedere.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
captcha
Inviato: 20/3/2013 22:25  Aggiornato: 20/3/2013 22:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 832
 Re: Con il piede sbagliato
Commento rimosso.

Alla prossima sarai espulso.

M.M.

captcha
Inviato: 21/3/2013 1:15  Aggiornato: 21/3/2013 10:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 832
 Re: Con il piede sbagliato

Al2012
Inviato: 21/3/2013 2:34  Aggiornato: 21/3/2013 2:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Con il piede sbagliato
L'esercito degli spalamerda

Risposta a Gad, l’ignorante illuminato

M5S: Marta Grande e la laurea contestata "Questo e' stalking"

cazzoni ad orologeria

°°°
Ripropongo il video dell’intervista fatta da Claudio Messola al sindaco di Parma, perché mi pare che si stia facendo un processo al M5S su supposizioni e non su fatti.
Gli attivisti e i simpatizzati vengono etichettati con il termine “grillino” come se tutti fossero solo dei seguaci del GURU Grillo, senza aver partecipato a qualche riunione.

Questo modo di ragionare è veramente patetico e dimostra solo un’auto stima che esclude a priore ogni possibile auto critica, che penso invece sarebbe molto utile.

L'INCENERITORE DI PARMA - Intervista a Federico Pizzarotti
http://www.youtube.com/watch?v=sEeCk0x9kXE

Sinceramente non so come andrà avanti questo movimento.
Sono esseri umani come me e come tutti noi o voi, quello che vedo e che le cose stanno cambiando.
La sola presenza del M5S, e della volontà popolare che li ha portati in parlamento, comincia far paura alla vecchia casta professionale della politica, molti tra i soliti politici di professione sono rimasti fuori, e le vecchie strutture dei partiti hanno dovuto lasciare maggior spazio a qualcosa di nuovo.
Sentono, che nell’organismo politico, è entrato qualcosa di estraneo, non conforme alla norma cui sono abituati.
Signore ridicole, che non sanno neanche andare in bicicletta, ora si fanno filmare che vanno in parlamento con questo mezzo.
In Sicilia stanno abolendo le province, in parlamento si lavorerà dal lunedì al venerdì, si parla di riduzione degli stipendi dei parlamentari, si parla di rimborsi spesa a piedi lista…

Sarà un caso che tutto questo avvenga con l’entrata in parlamento del M5S ?

Io non sto adorando nessun guru, se il movimento mi deluderà non lo voterò, quello che posso dire è che, per il momento e per quello che sta succedendo, sono contento della mia scelta.
Se devo fare una critica, quella più corretta, è indirizzata a me stesso, nel senso che mi sono limitato ad un sostegno esterno.

“Capire … significa trasformare quello che è"
Calvero
Inviato: 21/3/2013 3:53  Aggiornato: 21/3/2013 3:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Chi c'è dietro... non mi interessa per il semplice fatto che si entrerebbe in un gioco di scatole cinesi creato apposta per farci perdere in chiacchiere e non "agire"...


Non lo dico per provocare nessuno. Ma le scatole cinesi sono quelle in Parlamento. Se vogliamo dirla tutta. Dato di fatto.

Poi, anche se sono stanco di ribadirlo, io che sono certo del NWO .. è l'ultima cosa che mi passa per la testa di combatterlo, perché mai si dovrebbe?? ... Per me il nemico è il popolo.

E adesso domandiamoci tutti cosa ci meritiamo, cosa ci siamo meritati e quale realtà ci stiamo creando. Perché, attenzione, i meriti non sono quelli conseguenti alla sofferenza, come a dire che non è giusto patire sempre ... naaaaaaa ... sono quelli conseguenti ad una reale volontà di cambiamento.

Girala come vuoi Lupo, stiamo ancora scegliendo il padrone e non di cambiare. Stiamo ancora scegliendo il Potere.

Se Te mi dici, ma anche AL2012 mi dice, di una volontà messa in gioco da persone degne di essere chiamate tali; che non hanno avallato il Sistema liberticida e assassino, beh certo che sì: - tutto l'onore che meritano e che difenderle dagli attacchi dei collusi, elitari e omertosi cinici profittatori, anche quello è un dovere. Ma a me non interessa dove porta/porterebbe la verità, a me interessa la verità. La sua stella polare. Perché comunque di raggiungerla non è concesso, ma è il tragitto il cambiamento. E al Potere non ci sono stelle polari, solo abissi.

Per il resto, mi spiace (e non è un mi spiace ironico): Not in my name.

Citazione:
Chi c'è dietro...


Chi c'è dietro?? CHI c'è dietro dici? ... cosa c'è dietro ... e soprattutto, nessuna illusione. Una guerra degli spiriti è in atto, da secoli, ma che si lasci pure deridere a quale gioco l'umanità si è venduta e pare vuole finire di vendersi... mettiamole pure tra le cose da Film. Da pazzi. No problem. La portata di questi avvenimenti non può che sfuggire in un mondo dove l'amore è stato promosso a sentimento, ad una "Love Story" da cinema.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
LoneWolf58
Inviato: 21/3/2013 6:23  Aggiornato: 21/3/2013 6:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Autore: Calvero Inviato: 21/3/2013 3:53:23
...
Girala come vuoi Lupo, stiamo ancora scegliendo il padrone e non di cambiare....

Non so tu... ma io abito in un condominio... e se l'amministratore non fa il suo dovere come dovrebbe (perché incapace o corrotto o altro) lo "cambio".
Se poi il "condominio" diventa il mio padrone... quello è un "altro" discorso... ma finché ci abito cerco di viverci nelle migliori condizioni possibili.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Paolo69
Inviato: 21/3/2013 11:50  Aggiornato: 21/3/2013 11:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
pradrone....guru....chi c'è dietro.....

ma vi sembra cosi strano che qualcuno possa fare qualcosa per il bene comune? sembra quasi che essere complottista sia diventato un modo modo di fare , una moda.
poi nessuno è perfetto , percaritadiddio , di difetti il movimento ne ha , nessuno dice il contrario , ma.....

allora se giochiamo a "trova il complotto" io sono più bravo di voi , e vi dico che dietro il successo del M5S e del nuovo papa ci sono gli alieni! e sono serissimo!
se dovete fare i complottisti fatelo bene!cazzo!

perspicace
Inviato: 21/3/2013 13:25  Aggiornato: 21/3/2013 13:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Con il piede sbagliato
Ecco un altro che con le spalle al muro inizia a dire male ai "complottisti" perché come ci aveva abituato il buon Silvio Berlusconi quando c'è un accusa non si controlla se sia vera ma si accusa l'accusatore!

ma la "versione comunemente accettata" delle intenzioni americane nel promuovere M5s non è quella di Temponauta.

Lo scopo non è del NWO, il NWO è lo scopo che poi delle sette vogliono ottenere in modo e delle sette confratelle voglio ottenere in un altro.

Il NWO non è la setta ma l'obbiettivo delle sette.

E una grandissima cazzata che il loro scopo e farci "prendere a botte" o comunque farci finire in una rivoluzione con armi e pietre a massacrarci l'un l'altro.

Loro vogliono il controllo non lo schiavismo mondiale loro vogliono cose come il "Patriot Act" mondiale con il quale prendere i dati da qualsiasi archivio del mondo e farsi i cazzi di tutti specie i loro antagonisti.

Ed un M5S lo sta chiedendo anzi ve lo sta facendo chiedere a gran voce dovrebbe come minimo sollevarvi dei dubbi.

Sono pienamente da'accordo con Calvero che il NWO sia inevitabile, perché esso è la naturale evoluzione della nostra società.

Una società in ordine dove grazie al cip sotto pelle non ci saranno più stupri senza colpevole o rapine, scippi. Dove tra telecamere impiantate il ogni elettrodomestico non ci sarà più privacy più segreti domestici e cosi saremo in merce a qualsiasi condizionamento a cui l'uomo può essere portato.

Ordine dal caos dice il motto perché se dai caos agli umani essi chiederanno ordine.

Le gli dai nemici chiederanno di essere tutelati, se gli dai problemi chiederanno che glieli risolviate.

La nostra razza a 200'000 anni la nostra storia 6000 ed ecco che gli alieni non servono basta una cancellatura ogni tanto per far si che chi sappia sia migliore di chi non sa.

Da qui quindi si evince che è sempre più saggio un dubbio che un accettazione ceca delle soluzioni propostoci cosi come dei problemi.

Il NWo è un unico popolo, un unica religione, un unico governo, unico partito e l'impossibilità di sfuggire alle regole.


Quando non si ha più la possibilità di infrangere le regole e di metterle in dubbio si perde l'umanità a noi cara e si diventa automi.

Ma perché non temo il MES e invece temo Grillo perché gli architetti del mondo sanno che le emozioni sono il motore umano e perché come tutte le istituzioni anche le sette massoniche americane possono essere manipolate e controllate.

Chissà da chi! Vero, sionisti gesuiti massoneria islamica chi può saperlo nessuno forse ma si può comunque osservare il loro modus operandi per cercare di capire. Perché certi fatti sono innascondibili o anzi sono volutamente messi sui vertici dei ricordi comuni.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
complo
Inviato: 21/3/2013 14:14  Aggiornato: 21/3/2013 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
pradrone....guru....chi c'è dietro..... ma vi sembra cosi strano che qualcuno possa fare qualcosa per il bene comune?


No a me non sembra strano.
Adesso prova tu ad eliminare i tuoi bias.
Come commenteresti questa notizia se al posto del nome "Grillo" ci fosse un qualunque altro nome?

ROMA - La novita’ dei 5 Stelle si conferma argomento di evidente interesse anche per il governo statunitense: dopo le lodi alla capacita’ riformatrice degli attivisti grillini l’ambasciatore Usa a Roma, David Thorne, ha infatti invitato in ambasciata una delegazione di parlamentari del M5S. Un incontro istituzionale, dicono i 5 stelle, che la diplomazia americana ufficialmente non conferma ne’ smentisce e che cade nello stesso giorno in cui i capigruppo, accompagnati dal leader del movimento, Beppe Grillo, saliranno al Quirinale per le consultazioni. Non e’ escluso che lo stesso Grillo, dopo l’incontro con Napolitano, si rechi lui stesso a fare visita all’ambasciatore americano.


God bless america

Paolo69
Inviato: 21/3/2013 14:36  Aggiornato: 21/3/2013 14:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
quando c'è un accusa non si controlla se sia vera ma si accusa l'accusatore!

ma qual'è st'accusa? io vedo solo dietrologia nell'accostare grillo a sette , massoni e nwo , ma puntualmente quando chiedo di mostrare qualche fatto che supporti queste affermazioni , o si fa finta di niente o mi si posta un qualche video su youtube di qualcuno che dice cose tipo "grillo è massone perchè lo dico io" , ma che palle! questa è solo dietrologia da 4 soldi!

Citazione:
Adesso prova tu ad eliminare i tuoi bias.
Come commenteresti questa notizia se al posto del nome "Grillo" ci fosse un qualunque altro nome?

hanno capito la pericolosità per il sistema delle politiche 5 stelle e siccome non gli conviene farseli nemici provano a farseli amici.
scusa ma i bias che sono?
tu invece immagino che pensi che grillo sia un agente dai servizi segreti americani o qualcosa di simile giusto?

complo
Inviato: 21/3/2013 14:58  Aggiornato: 21/3/2013 15:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
hanno capito la pericolosità per il sistema delle politiche 5 stelle e siccome non gli conviene farseli nemici provano a farseli amici.


Non era la mia domanda. Questo risponderebbe a "perchè hanno incontrato Grillo"?

Citazione:
scusa ma i bias che sono? tu invece immagino che pensi che grillo sia un agente dai servizi segreti americani o qualcosa di simile giusto?


Giusto, vedo che lo sai cosa sono i bias.
Adesso torna alla mia domanda iniziale e rispondi sinceramente...


P.S. non penso che Grillo sia un agente americano. So però che Casaleggio ha avuto rapporti di lavoro con società americane molto importanti a cui l'euro e l'Europa unita non sono proprio graditissimi. Fino a qui direi che siamo quasi ai fatti.
Ora vengono le illazioni. Lo "tsunami tour" e la gestione del moVimento in generale costano ben di più di quello che dice Grillo (anzi è quasi un fatto anche questo), non vorrei che quei soldi venissero dalle società di cui sopra....

Sertes
Inviato: 21/3/2013 15:32  Aggiornato: 21/3/2013 15:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
complo ha scritto:
Lo "tsunami tour" e la gestione del moVimento in generale costano ben di più di quello che dice Grillo (anzi è quasi un fatto anche questo)


Un fatto che casualmente non sei mai riuscito a dimostrare, peccato che in assenza di prove tu per sicurezza infami lo stesso.

Poi magari ti chiedi perchè ti bannano... io ad esempio gli insulti li tollererei più volentieri che schifezze come queste, insinuare, smerdare la gente così aggratis senza dover portare nessun supporto... se uno vuole leggere interventi di questo tenore, non documentati, apre repubblica.it

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Paolo69
Inviato: 21/3/2013 15:55  Aggiornato: 21/3/2013 15:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
So però che Casaleggio ha avuto rapporti di lavoro con società americane molto importanti a cui l'euro e l'Europa unita non sono proprio graditissimi. Fino a qui direi che siamo quasi ai fatti.


appunto quasi ai fatti , a me non piace parlare di aria fritta , fai nomi cognomi e riferimenti precisi e documentabili anche da un altro, poi vediamo di cosa stiamo parlando, perchè il confine tra un'informazione e la semplice diceria che si può trasformare molto in fretta in calunnia , è molto sottile.
e siccome in queste settima sembra si faccia a gara a chi la spara piu grossa sul movimento , basta dirne contro , se permetti inizio a diventare leggermente suscettibile.

la risposta alla tua domanda te l'ho data , se non ti aggrata che posso fare?l'altrnativa è che fai come marzullo , ti fai una domanda e ti dai anche una risposta.

non è la prima volta che il governo americano sceglie di sostenere una forza politica di un paese per difendere "i propri interessi" e nel caso dell'italia i loro interessi evidentemente non coicidono piu con l'attuale classe dirigente , ma da qui a sostenere che il movimento 5 stelle faccia comunella con il grande occhio americano ce ne passa come tra la cioccolata e la merda. i principi del movimento non cambiano di certo per questi colloqui.

complo
Inviato: 21/3/2013 16:19  Aggiornato: 21/3/2013 16:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Un fatto che casualmente non sei mai riuscito a dimostrare, peccato che in assenza di prove tu per sicurezza infami lo stesso.


Come te lo dovrei dimostrare? Tu sei quello per cui organizzare un comizio in Sicilia con 700 euro è normale.
Posso solo invitarti ad organizzare il semplice trasloco di un appartamento con quella cifra con la quale tu: affitti un palco, affitti gli strumenti acustici, li monti, chiedi i permessi alle autorità , paghi le tasse per l'occupazione del suolo pubblico, paghi il trasporto dei materiali, paghi il pernottamento e il vitto di quelli del tuo staff, installi un transennamento del luogo, installi i bagni chimici etc etc etc etc.
Per lo tsunami tour Grillo ha detto metterà il dettaglio di tutte le spese, per ora è VUOTO. Aspettiamo.

http://www.beppegrillo.it/movimento/donazioni/

Fino a qualche giorno fa c'era anche una scritta dove si diceva che "tutti i palchi erano stati montati da VOLONTARI".
Qualcuno più sveglio deve avergli detto di LEVARLA DI CORSA. Perchè?
Perchè se ad esempio la mia società fa montare un palco come quello di piazza S.Giovanni a VOLONTARI senza che ci sia un direttore dei lavori che certifichi che il palco sia montato bene, i lavoratori non abbiano rischi etc etc etc, GLI SPACCANO IL CULO IL SECONDO DOPO.
Vai proprio in GALERA per una cosa del genere. Ma tu continua pure ad insultarmi e mi raccomando, cervello sempre spento...

complo
Inviato: 21/3/2013 16:31  Aggiornato: 21/3/2013 17:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Appunto quasi ai fatti , a me non piace parlare di aria fritta , fai nomi cognomi e riferimenti precisi e documentabili anche da un altro, poi vediamo di cosa stiamo parlando, perchè il confine tra un'informazione e la semplice diceria che si può trasformare molto in fretta in calunnia , è molto sottile.


http://www.stampalibera.com/?p=21750

http://www.youtube.com/watch?v=93h5P1aRTHQ

E non ci sarebbe NULLA di male ad avere quei partner e clienti......per Monti.

Citazione:
a risposta alla tua domanda te l'ho data , se non ti aggrata che posso fare?l'altrnativa è che fai come marzullo , ti fai una domanda e ti dai anche una risposta.


No , non me l'hai data. Hai risposto a perchè Grillo incontra l'ambasciatore USa. Ma io ti avevo chiesto: CHE AVRESTI DETTO DI D'ALEMA SE LO AVESSE INCONTRATO LUI L' AMBASCIATORE AMERICANO PRIMA DI FARE LE CONSULTAZIONI PER IL GOVERNO?

Dai svicolate, insultate, mandate tutto in cazzeggio pur di non mettervi di fronte a CLAMOROSE CONTRADDIZIONI.

Sertes
Inviato: 21/3/2013 16:36  Aggiornato: 21/3/2013 16:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
complo ha scritto:
Come te lo dovrei dimostrare?


Allora un accusa che non puoi dimostrare semplicemente non la fai.

E come hai detto tu, se hai usato i volontari il costo è zero, al limite si apre un problema legale, ma tu stai contestando quello economico.

Ribadisco:
1) non far passare un opinione per un fatto se non lo puoi dimostrare
e
2) "nel dubbio astenersi", non "nel dubbio infamare"

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
complo
Inviato: 21/3/2013 16:40  Aggiornato: 21/3/2013 17:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
E come hai detto tu, se hai usato i volontari il costo è zero, al limite si apre un problema legale, ma tu stai contestando quello economico.



Io non stò contestando nulla. Io stò dando la mia "consulenza" su quanto possa costare lo tsunami tour: MOLTI milioni di euro*.

Citazione:
2) "nel dubbio astenersi", non "nel dubbio infamare"


Io ho fatto una considerazione, OGNUNO HA IL CERVELLO E LO USI.
Non ho infamato NESSUNO al contrario di "altri.
Visto che mi stuzzichi dò un 'altra chicca. il gruppo consiliare del moVimento in Emilia Romagna ha dichiarato 28.000 euro di spese in consulenze. PIU' del gruppo consiliare del Pd E PIU' DI QUANTO GRILLO SOSTIENE ABBIA SPESO PER L'INTERA CAMPAGNA ELETTORALE SICILIANA.


Ai due grillini emiliano-romagnoli ne sono arrivati pochi meno: quasi 334 mila. Il totale, solamente l’anno scorso, ha superato i 751 mila euro. A onor del vero non li hanno usati tutti. In Emilia-Romagna, per esempio, gli avanzi di cassa ammontano a 121 mila euro. Ma non sono stati nemmeno i più virtuosi, visto che l’odiato pd ha fatto meglio: 138 mila euro di risparmi. ma come sono stati usati i fondi? I 5 stelle hanno pagato 28 mila euro per le esecrate consulenze:

I conti che non tornano mai

I partiti COSTANO e pure MOLTO anche se li chiami moVimenti....


EDIT: Voglio essere molto chiaro per evitare poi clamorose retromarce, scuse puerili etc etc etc.
Grillo metterà PER CERTO il dettaglio delle spese dello tsunami tour. Verrà un totale circa uguale all' altro numero (PRIVO DI QUALSIASI CONTROLLO) che corrisponde alle donazioni fatte.
Tra il dettaglio delle spese però mancheranno CERTAMENTE le spese per lo staff. Sarà implicito quindi che siano tutti "volontari" quelli che hanno lavorato nello tsunami tour.
Non è una questione "legale" di cavillo, è una questione di sostanza.
E' la "sostanza" che fa passare il costo di organizzare 77 eventi in tutta Italia da qualche milione di euro a meno di un milione di euro.
Ma il costo vero è il primo e QUALCUNO QUEI SOLDI LI HA MESSI.

complo
Inviato: 21/3/2013 17:34  Aggiornato: 21/3/2013 17:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
E poi diciamocela tutta anche senza usare la "calcolatrice".
Il moVimento in Sicilia sta governando con il PD, nessun problema.
Grillo stesso DOPO le elezioni disse come PRIMA COSA: "La Sicilia è stupenda".
Che intendeva? E' CHIARISSIMO.
Se ora in Italia non accadrà QUANTO ACCADE GIA' IN SICILIA, significa che "altri" sono intervenuti.

temponauta
Inviato: 21/3/2013 18:24  Aggiornato: 21/3/2013 18:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Con il piede sbagliato
@ perspicace
Citazione:

ma la "versione comunemente accettata" delle intenzioni americane nel promuovere M5s non è quella di Temponauta.

Lo scopo non è del NWO, il NWO è lo scopo che poi delle sette vogliono ottenere in modo e delle sette confratelle voglio ottenere in un altro.

Il NWO non è la setta ma l'obbiettivo delle sette.

E una grandissima cazzata che il loro scopo e farci "prendere a botte" o comunque farci finire in una rivoluzione con armi e pietre a massacrarci l'un l'altro.


Non hai capito il mio discorso che era molto più ampio.
Grillo in Italia sta come il giovane leader coreano nel suo paese: destabilizzano, uno in Italia e l'altro nell'area nord ovest del Pacifico.
Non è necessario che sia una spia americana o massone o altro: sta facendo il suo gioco che è utile ai pianificatori della destabilizzazione.
Se gli riesce bene è solo perchè deve lanciare la palla (disordine) come un quarterback nel football americano e i suoi compagni che lo proteggono non sono quelli del M5* ma i servi dei pianificatori.
E' una tesi e va presa come tale.
Però non c'è da illudersi: il NWO si affermerà dopo che le elites dei pianificatori avranno scatenato una vasta guerra planetaria, in cui moriranno gli esclusi in partenza alla "superciviltà", ovvero poveri e teste calde.
Poi si passerà ad una ulteriore sfoltitina con armi biologiche (vedasi spagnola del 1917 per far finire la grande guerra).
E alla fine i re magi "illuminati" porteranno i loro ricchi doni al bambinello appena nato, che si chiamerà Golden Age NWO.

Paolo69
Inviato: 22/3/2013 8:54  Aggiornato: 22/3/2013 8:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Con il piede sbagliato
Citazione:
Dai svicolate, insultate

mah , a me sembra che tu faccia i comizi , non i confronti ,non puoi pretendere che uno ti risponda quello che vuoi sentirti dire.
Io non vedo insulti da parte evitiamo vittimismi inutili. grazie!

Citazione:
E non ci sarebbe NULLA di male ad avere quei partner e clienti......per Monti.


ho visto quei video e.. siamo alle solite.
intanto per cominciare sei pregato di esprimere concetti , non rimandare a link su youtube o da altre parti , se non come fonti di riferimento a quello che TU scrivi , altrimenti ci vuole mezz'ora solo per capire di cosa stai parlando
venendo al contenuto dei video io ci trovo solo insinuazioni e fantasia , molta fantasia
quel tizio che ,prendendo spunto dalla mappa del potere di grillo , prova ad associare casaleggio (che col le decisioni politiche del movimento non c'entra quasi nulla , ma si occupa dell'organizzazione della piattaforma informatica e di comunicazione) alla monsanto fa ridere i polli.

il ragionamento è tipo : mio nonno che fà il falegname ha ristrutturato un mobile antico per un negoziante di antiquariato che lo ha esposto nel suo negozio e lo ha venduto ad un suo cliente. questo ricco signore(il cliente) è appassioanto di antiquariato , e di lavoro fa il banchiere.
La banca per cui lavora fà affari con altre banche , tra cui una che ha prestato soldi ad un tipo che dicono appartenga alla massoneria.
quindi mio nonno è un massone

cosa ben diversa dal dire (come fa grillo nella mappa del potere) che un azionista è presente in più consigli di amministrazione nello stesso tempo , e quindi ovviamente solleva palesi conflitti di interesse .

e poi ripeto , casaleggio non prende e non deve prendere decisioni politiche , al massimo le subisce , il 99,9% dei punti del programma sono stati decisi dalle assemblee dei meetup

ciao

complo
Inviato: 22/3/2013 17:18  Aggiornato: 22/3/2013 17:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Con il piede sbagliato
Si Paolo tranquillo, e' fantasia che Casaleggio abbia avuto come clienti e partner importanti aziende americane.
E il 99% dei punti li decidono quelli del meet up, a cominciare dal SOSTEGNO DATO AL PD IN SICILIA.
Si vede che poi gli sono entrati i marziani nel cervello e dal SOSTEGNO AL PD per fermare il MUOS si è passati all' incontrare l'ambasciatore americano per riferirgli l'incontro con Napolitano.
Tutto molto lineare e molto cristallino. Ma stai tranquillo.....

horselover
Inviato: 22/3/2013 18:42  Aggiornato: 22/3/2013 18:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Con il piede sbagliato
i cinquisti non vengono da marte, sono italiani pure loro


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA