Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Inviato da Redazione il 19/2/2013 3:50:00 (8139 letture)

di Marco Cedolin

Mentre Giorgio Napolitano vola negli USA, per rassicurare il presidente Obama, come già fatto in precedenza con la UE e la BCE, sul fatto che l'esito delle elezioni è sotto controllo e dalle urne emergerà comunque vada solamente un governo di camerieri preposto a continuare sulla strada dell'annientamento del paese e della riduzione in miseria della popolazione, il circo equestre della campagna elettorale, ormai in completa confusione, inizia a sperimentare esperienze tragicomiche di un lirismo impressionante.

Beppe Grillo si appropria delle piazze d'Italia e riesce a riempirle ben oltre quanto potesse essere immaginabile, raccogliendo una marea di consensi, intorno a slogan (alcuni condivisibili altri meno) in fondo molto elementari ma sempre ben calati all'interno della realtà di un paese in via di disgregazione e vittima della disperazione diffusa che sta montando sempre più.

E dovrebbe bastare un'occhiata a quelle piazze ed alla composizione dei cittadini che le riempono, per comprendere come il suo sarà probabilmente un successo che travalicherà anche le più ardite previsioni. Successo determinato dalle sue grandi capacità di comunicatore, dall'ottima struttura organizzativa messa in campo, dal malcontento generalizzato della popolazione, ma anche e soprattutto dall'assoluta mancanza di alternative credibili fra coloro (partiti che possano aspirare a superare il 4%) che si propongono alla guida del paese.

Il nulla assoluto presente intorno a Grillo stupisce infatti innanzitutto per la totale mancanza di qualsiasi elemento di novità o interesse...

... che prescinda dalla volontà di continuare sulla strada intrapresa, se è il caso fino alla morte, pronti a tutto per la UE e per l'euro, come a suo tempo ebbe modo di dire il leader maximo Mario Draghi.

Legacoop Bersani si è ormai ridotto ad interpretare la macchietta di sè stesso e dopo avere girato il mondo in lungo e in largo dal giorno seguente all'investitura alle primarie, nel tentativo di vendere la pelle di un orso ancora vivo, si è ritrovato impantanato nello scandalo della banca di partito, nei rapporti promiscui con Vendola e Monti, impegnato giorno dopo giorno nel mendicare il ruolo di maitre, presso una BCE sempre più scettica nei suoi confronti.

Nel goffo tentativo di esperire un qualche pensiero autonomo che potesse risultare accattivante per l'elettorato ormai fidelizzato (quello che non lo era l'ha lasciato da tempo) è arrivato perfino ad imbastire filippiche contro la corruzione, tanto più grottesche se pronunciate dal leader di un partito che della corruzione ha fatto la propria bandiera, come dimostra appieno proprio lo scandalo MPS, e da un uomo noto per essersi fatto "regalare" un centinaio di migliaia di euro proprio da quel Riva attualmente sotto accusa per avere sterminato le famiglie di Taranto attraverso l'inquinamento generato dall'azienda di famiglia.

Ma siccome sia il lato buonista, con tanto di parlata emiliana, sia quello "grintoso" preposto a sbranare gli avversari, sembrano continuare a sortire scarsi effetti in termini di popolarità, l'ultima carta giocata sul filo della disperazione è la riesumazione della salma politica di Romano Prodi, proposto sul palco a Milano e destinato a ritorcersi come un boomerang proprio sulle spalle di Bersani, se solo gli italiani si ricorderanno chi fu l'uomo che più di ogni altro si prodigò per trascinare l'Italia nell'incubo dell'euro e della UE.

Se il nulla abbacinante di Bersani è di quelli che danno fastidio agli occhi, certo non sta riuscendo a fare di meglio Berlusconi. Il salapuzio di Arcore, svestiti i panni del presidente dimissionario che per 13 mesi ha votato pedissequamente ogni legge lacrime e sangue di Mario Monti, ha indossato i panni del rivoluzionario, dividendosi fra una certosina opera di contestazione di tutti i provvedimenti da lui stesso votati ed il ruolo d'imbonitore da mercato rionale. Una vera parodia del voto di scambio ad personam: "Se mi voti ti rimborso l'IMU, ti abbasso l'Irpef, ti togo l'irap e per i primi 10mila offro anche un tablet in regalo o una termocoperta per chi si trova già ad albergare sotto i ponti". Un Ponte ai siciliani, un TAV ai piemontesi, un Mose ai veneziani, un rigassificatore ai livornesi e via così fino al termine delle scorte.

Dopo avere lodato Monti, fino al punto di proporlo al ruolo di leader della propria coalizione (facendo il paio con i tentativi di Bersani), nella veste di nemico del banchiere di Goldman Sachs Berlusconi appare davvero scarsamente credibile e pure un poco grottesco. Le promesse, i regali ed i contratti appaiono sempre più come merce stantia, garantiranno forse il recupero di qualche punto percentuale, ma la mancanza d'aria si percspisce chiaramente.

Il banchiere golpista di Goldman Sachs Mario Monti, che ancora governa il paese dopo essere riuscito a mandarlo a picco in soli 13 mesi non sta certo meglio. La sua discesa in politica, fra un salottino TV, un cane in affitto ed i comizi tenuti dentro a bugigattoli riservati a pochi intimi, tratteggia la figura patetica di un personaggio che se solo si affacciasse su una piazza riceverebbe in dono quintali di pomodori ed arance, oltre ad epiteti impronunciabili.

Il suo compito non è certamente quello di raccogliere un esteso consenso popolare, ma semplicemente quello di marcare il territorio, consapevole del fatto che chiunque vorrà proprorsi per governare dovrà passare da lui per chiedere il permesso della UE, della BCE, dell'FMI, di Obama e del resto del mondo.

La campagna elettorale, se possibile, patetica lo è ancora di più, fra la promessa di diminuzione delle tasse (da lui stesso varate) portata con la mano destra, mentre quella sinistra (ancora al governo) continua a metterne sempre di nuove. E la pretesa di avere salvato un paese dove dopo il salvataggio solo più una persona su due ha ancora un lavoro, il pil è in caduta libera (ma non si tratta di decrescita, bensì di recessione), le imprese chiudono a ritmo forsennato e sta sparendo perfino la speranza.

A fare da corollario a questo campionario di miserie umane non poteva mancare il giudice Antonio Ingroia, vero e proprio re della questua, che da quando è entrato in politica ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare e forse anche qualcosa di più. Ha mendicato i voti dei movimenti che si battono sui territori e dopo avere ricevuto un netto rifiuto ha cercato di appropriarsene lo stesso maldestramente. Ha mendicato l'appoggio del PD ma gli hanno chiuso la porta in faccia senza neppure premurarsi di spingerlo fuori. Ha mendicato l'appoggio di Grillo provocando più di una risata. Ha mendicato il sostegno di Nichi Vendola che ormai alberga in casa PD e certo non ha intenzione di camminare fuori, dove fa freddo e per andare in parlamento occorre il 4%.

Poi dopo avere collezionato un serie di brutte figure da fare impallidire perfino i politici consumati ed essersi proclamato mentore di una società civile che alberga solamente nel suo immaginario, con tanti compagni di viaggio come Ferrero, Diliberto e Bonelli che preferiscono restare nell'ombra nella speranza che la gente si scordi chi sono e un nutrito manipolo di poliziotti, giudici ed avvocati che non guastano mai, ha fatto pure la pessima scelta di andare a parlare in TV. Dove il telespettatore ha compreso fin da subito che la sua "rivoluzione" è un po' troppo vicina a Befera e ad Equitalia per rivestire un qualche carattere popolare, così come il suo concetto di "evasore" molto omnicomprensivo, fino a comprendere nella massa dei cittadini da perseguitare anche i pensionati ed i disoccupati che non arrivano a fine mese.

Già un partito i cui voti sono quotidianamente in vendita al borsino del miglior offerente non rappresentava qualcosa di molto accattivante, ma la sensazione inizia a diventare quella che se Ingroia continuerà a parlare, perfino il 4% inizierà a diventare un miraggio quasi come l'alleanza con il PD.

Insomma Napolitano, imitando Bersani, ha già venduto la pelle dell'orso ai propri padroni, ma potrebbe anche non riuscire a prenderlo e vedersi costretto a riportare gli italiani alle urne una seconda volta, magari in primavera, nella speranza che in quell'occasione abbiano capito bene quali sono gli ordini e cosa devono fare.

Marco Cedolin - Il Corrosivo

Voto: 9.00 (12 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
peonia
Inviato: 19/2/2013 8:27  Aggiornato: 19/2/2013 8:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Condivido la tua analisi, benché non abbia mai sentito parlare gli altri (era troppo il ribrezzo) e perché non era utile sentir raccontare ancora balle . L'unica nota amara è nella partenza dell'articolo dove dici

Mentre Giorgio Napolitano vola negli USA, per rassicurare il presidente Obama, come già fatto in precedenza con la UE e la BCE, sul fatto che l'esito delle elezioni è sotto controllo e dalle urne emergerà comunque vada solamente un governo di camerieri preposto a continuare sulla strada dell'annientamento del paese e della riduzione in miseria della popolazione,.....

allora niente speranza? e no dai......

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
clausneghe
Inviato: 19/2/2013 8:37  Aggiornato: 19/2/2013 8:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Cedolin si è scordato di segnalare il calvo barbuto Oscar Giannino che ha presentato titoli falsi,relativi a master universitari mai ottenuti.
Mi dispiace constatare la mancata pronuncia di Marco,troppo intriso di scettico pessimismo, a favore dell'unico moVimento che davvero si mette di traverso contro la realizzazione del TAV. Rifletti Marco, questo del 5* è forse l'ultimo treno..

czar
Inviato: 19/2/2013 10:07  Aggiornato: 19/2/2013 10:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
sono d'accordo specialmente sull'ultima parte: l'unica ricetta presente nel temino sul mondo dei sogni/programma PD è << lotta al contante, banche dati, controllo controllo e ancora controllo>>.
tradotto << Sei un precario e il nonno ti passa qualcosa ? Ti fa bonifici ? Nooo! Sei fregato ! Te li da tutti i mesi ? Allora si prefigura il reato di lavoro fittizio per un familiare e arriverà Befera così rimpiangerai di essere sfigato e aver rinunciato alle raccomandazioni ! Non vorrai mica che i soldi li prendiamo alle Banche ? Quarda come è ridotto il MPS, poverino ! Dobbiamo salvare lui non te pezzente di m..... che non avendo un posto fisso non hai neanche tessere di sindacato e non vali nulla ! Crepa così ci risparmieremo quel poco di welfare che ti diamo e facciamo un figurone mentre lustriamo le scarpe alla BCE.>>

il resto è arcobaleni colarati, vaghissime dichiarazioni su un mondo pulito e bello e perle di nulla zen (prese dalle Faq perchè nel programma non ci sono affermazioni) :

1- F35 ?

-Bisogna assolutamente rivedere il nostro impegno per gli F-35. La nostra priorità in questo momento è il lavoro

complimenti per la chiarezza, ne volete meno, diluite il tempo di acquisto o non li volete proprio ?

2- Immigrazione ?

-Rendendo impossibile la regolarità, la destra ha di fatto favorito la clandestinità. Occorre voltare pagina e avviarci verso una legislazione saldamente ancorata alla migliore tradizione europea.

quindi ? Che cazzo vuol dire ? Insomma se uno entra clandestinamente, che fine farà ? A quale paese europeo vi ispirate ?

3- pensioni

........(è)necessario rendere il sistema pensionistico più flessibile, ferma restando l'attenzione alla assoluta stabilità finanziaria, e prevedendo anche forme di invecchiamento attivo.

cerchiobottaismo elevato ad arte. Un sistema che pur rimanendo stabile è al contempo flessibile, facile no ! Perché il giunco non può essere anche stabile come uno scoglio ?

4- Fine vita.....il mio preferito

-Noi crediamo che – senza alcuna ipotesi che possa far pensare all'eutanasia – si debba però trovare il modo di preservare la dignità delle persone nella fase finale della loro vita.

Roba da spettacolo di Guzzanti.


si tratta di scegliere tra chi promette figa per tutti e chi non promette niente perchè non può dire che il suo programma è fare da carta igenica ai poteri forti.
credo che davanti a questa prospettiva rinuncierò al mio non voto ormai decennale e votero M5S con la consapevolezza dei loro difetti e problemi ma con la certezza che è impossibile fare peggio di quanto sopra esposto. Anche impegnandosi.


ormai è l'unica speranza di non ritrovarci in un eterno << Sorridi domani sarà peggio>>

PS dopo aver fatto leggere il programma PD ai miei familiari irriducibili 2 su 4 hanno deciso che non lo rivoteranno ! Provate anche voi !

illupodeicieli
Inviato: 19/2/2013 10:56  Aggiornato: 19/2/2013 10:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Posso anche essere d'accordo che non se ne salva uno che sia uno, tuttavia ieri a Quinta Colonna, programma che va in onda su rete4 (in replica oggi pomeriggio su mediaset extra alle 14 se non sbaglio) il nano o psiconano il venditore e imbonitore di Arcore, ha detto delle cose giuste e che condivido, e che sarebbero da attuare nel primo consiglio dei ministri se...vincesse lui. Ora la differenza tra la mentalità del politico, rispetto a quella del cittadino è che, se tu io o altri, condividiamo che i punti indicati dal PDL come cose urgenti e immediate da fare (moratoria per Equitalia, onere della prova a carico dello stato eccetera) sono cose che anche altri condividono, si facciano quelle (come pure la legge elettorale) e poi si ritorni a votare.Se tutti o quasi sono d'accordo vorrebbe dire che si va alle elezioni prossime venture con un paese che dovrebbe essere in ripresa, diversamente si va o verso un altro governo di tecnici o a elezioni sempre più col culo nudo. Cercare ciò che unisce e su cui si è d'accordo sarebbe la cosa buona ma in un paese di primedonne è difficile, ora nonostante tutto preferirò votare PDL e per il fatto che alcune cose importante sono messe per prime e senza doverci discutere sopra: ho sempre in mente quelli che "devono vedere e valutare le cose" e intanto ti sequestrano casa ,mobili, attrezzatura per lavorare (nel mio caso l'auto) e io sono fottuto.Ci sono altri che pensano che con la riforma della giustizia si creano i posti di lavoro perchè siamo credibili all'estero, altri ancora che sono lobbisti industriali si interessano solo di poter esportare mentre se ne strafregano dei consumi interni che sono sottozero e di città semideserte (a parte qualche centro commerciale di proprietà straniera). Invece se c'è chi pensa ai piccoli, a chi non ha stipendi o è sottopagato, a chi è under 30 ma anche a chi è over 50 (curiose le proposte per assumere i giovani sbattendosene le scatole degli over 40 50 e 60! bravi), e sono le prime cose da fare e se non si fanno si torna a votare e non si manda la polizia a spaccare le teste a chi protesterà se le cose rimangono le stesse di oggi, se ne può parlare anche se mancano solo pochi giorni al voto.

invisibile
Inviato: 19/2/2013 11:12  Aggiornato: 19/2/2013 11:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@ illupodeicieli

Ma quante volte si deve assistere alle promesse non mantenute prima di capire che sono solo promesse senza reale intenzione?
Quante volte deve accadere prima di capire che l'intenzione é ben altra?
Sbagliare é umano ma perseverare...

PS
Ora tutti i partiti propongono parti del programma del M5S ognuno modificato più o meno leggermente. Da quando hanno iniziato a vedere la marea montante si sono presi strizza.
Altra prova della loro disonestà, se ce ne fosse bisogno...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
oldemi
Inviato: 19/2/2013 11:17  Aggiornato: 19/2/2013 11:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2011
Da:
Inviati: 95
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Czar
Citazione:

PS dopo aver fatto leggere il programma PD ai miei familiari irriducibili 2 su 4 hanno deciso che non lo rivoteranno ! Provate anche voi !

Io personalmete sono atterrito e sconfortato,i sostenitori irriducibili del PD da cui sono circondato,sono convinti di rappresentare la parte buona del paese,
gli antiberlusconiani per eccellenza,
perchè loro hanno stile,loro fanno beneficena,loro sono colti!
Perchè il sindaco di quel paesino è una bravissima donna,molto in gamba!
che chiedono a gran voce di avere la possibiià d governare perchè non c'e l' hanno mai fatta per un' intera legislatura!

Dicono...

Bersani ha fatto la "legge Bersani" che è stata una gran cosa!

Prodi almeno ha cercato di combattere gli evasori!

No comment....No comment....No comment

Grillo?Attenti a Grillo ricorda molto quello che urlava dai balconi nelle piazze...è pericoloso!

Dopo aver riunito lo zoccolo duro degli irriducibili dentro uno stanzino ed aver proiettato il discorso del Prof Monti alla Luiss dove parla della necessità della crisi....(tanto lui mangia e dorme bene).

mi sono sentito parole come:

rientrare nei parametri è giusto!
la stabilità della Germania....
il prestigio internazionale....
in grecia han tutti la piscinaaaa... sono solo dei gran evasori!
e altre cose del genere!

Mi viene da dire,che far leggere il programma del PD non serva a nulla,comunque perso per perso,accetto il consiglio e ci proverò!

penso che anche se leggessero questo non cambierebbe nulla!

http://www.partitodemocratico.it/doc/243468/goldman-sachs-vota-per-il-pd.htm

webrasta
Inviato: 19/2/2013 11:24  Aggiornato: 19/2/2013 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Fino a quando le persone non svilupperanno una coscienza, e credo che non lo faranno mai.
Mark Twain diceva più o meno così: "è molto più facile ingannare un uomo che convincerlo di essere stato ingannato".

Lascia che vadano a "scegliere" il loro "rappresentante". Lascia che pensino che le cose possono cambiare. Lascia che non capiscano che è finita, comunque vada, perchè è l'uomo, il sistema, il mondo, che è finito. Lascia che vivano i loro ultimi mesi di "normalità" in santa pace guardando la partita su sky, chattando con gli amici sull'ultima cazzata vista in televisione o progettando le prossime ferie...

Tra poco, vomiteranno l'anima tra sputi di sangue. E malediranno anche te perché non avevi avvisato abbastanza forte...

Homero
Inviato: 19/2/2013 11:52  Aggiornato: 19/2/2013 11:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Cedolin ha espresso chiaramente quello che penso in questo momento

Inutile farci illusioni...siamo sempre stati una "colonia" USA (basta leggere ed informarsi un po' per rendersene conto)

Molto dipenderà da quanto prenderà il Movimento 5 Stelle (e dal ruolo svolto da Grillo) e, quindi, quanto potrà "contare" in Parlamento...

il rischio concreto? Se, oltreoceano, iniziano a preoccuparsi che gli italiani tirino su la testa, possono anche decidere di tornare alla buon vecchia "strategia della tensione"...da noi ha sempre funzionato...sostituisci anarchici e comunisti con "grillini" et simila e il gioco è fatto

gelu
Inviato: 19/2/2013 12:09  Aggiornato: 19/2/2013 12:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
A proposito dei militanti del pd....militanti cacciano un 5stelle

Red_Max
Inviato: 19/2/2013 12:36  Aggiornato: 19/2/2013 12:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Approfitto per segnalare un caso umano

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Tianos
Inviato: 19/2/2013 12:48  Aggiornato: 19/2/2013 12:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
"Grillo?Attenti a Grillo ricorda molto quello che urlava dai balconi nelle piazze...è pericoloso!"
ma magari ...tenendo conto che durante il processo al fascismo il ministro dell'economia fu condannato perchè troppo bravo e portava consensi al partito.

cgueye
Inviato: 19/2/2013 13:01  Aggiornato: 19/2/2013 13:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Noto anch'io come fare promesse e non mantenerle paghi sempre, presso il popolo italico.

f_z
Inviato: 19/2/2013 13:08  Aggiornato: 19/2/2013 13:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: webrasta Inviato: 19/2/2013 11:24:13

Mark Twain diceva più o meno così: "è molto più facile ingannare un uomo che convincerlo di essere stato ingannato".


Ed e' proprio vero!

Citazione:

E malediranno anche te perché non avevi avvisato abbastanza forte...


Scommetterei anche su questo!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
FedeV
Inviato: 19/2/2013 13:16  Aggiornato: 19/2/2013 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: illupodeicieli Inviato: 19/2/2013 10:56:25

il venditore e imbonitore di Arcore, ha detto delle cose giuste e che condivido, e che sarebbero da attuare nel primo consiglio dei ministri se...vincesse lui.


CHissà che aspettava per farle quando era al governo. Ma bisogna avere pazienza dovremo sopportare ancora un po' ma stavolta ce la faremo perchè non è come le altre volte. Stavolta è la volta buona.

Bill Hicks disse più o meno così (era riferito a Reagan): ma quanto su per il culo deve arrivare il cazzo di quest'uomo prima che vi rendiate conto che vi sta inculando?

Edit @red max: mi hai rallegrato la giornata "caso umano" mi ha fatto mori'

clausneghe
Inviato: 19/2/2013 13:26  Aggiornato: 19/2/2013 13:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
ora nonostante tutto preferirò votare PDL

Ma caro lupodeicieli, non eri tu che ti lamentavi continuamente del fallimento ecc.ecc.? E ora mi dici che voterai Berlusconi? Non ti darò più retta , mi sembri un piagnone senza speranza.
Chi è causa del suo mal pianga sè stesso.

complo
Inviato: 19/2/2013 13:30  Aggiornato: 19/2/2013 13:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Dove il telespettatore ha compreso fin da subito che la sua "rivoluzione" è un po' troppo vicina a Befera e ad Equitalia per rivestire un qualche carattere popolare, così come il suo concetto di "evasore" molto omnicomprensivo, fino a comprendere nella massa dei cittadini da perseguitare anche i pensionati ed i disoccupati che non arrivano a fine mese.




Ma questa non è propaganda elettorale. Tranquilli.......





Vi lascio, come promesso non parlo fino a che non sono passate le elezioni, speriamo che dopo LC torni un sito normale. In questo momento il livello di propaganda è quello di una qualunque trasmissione mediaset.....

crunch
Inviato: 19/2/2013 13:39  Aggiornato: 19/2/2013 13:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
possono anche decidere di tornare alla buon vecchia "strategia della tensione"...da noi ha sempre funzionato...sostituisci anarchici e comunisti con "grillini" et simila e il gioco è fatto


certo, completamente d'accordo, quello e' il passo prima degli elicotteri NATO......

l'utile nano/mummia ha gia' detto che il M5S e' composto da estremisti, black block, no tav ecc....ci sara' un motivo no?

prima di tutto cmq proveranno coi brogli che saranno massicci gia' a questa tornata

FedeV
Inviato: 19/2/2013 13:43  Aggiornato: 19/2/2013 13:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: gelu Inviato: 19/2/2013 12:09:29

A proposito dei militanti del pd....militanti cacciano un 5stelle


Ma l'uomo in carrozzina era quello di Alan Ford?

Sertes
Inviato: 19/2/2013 13:43  Aggiornato: 19/2/2013 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
complo ha scritto:
Vi lascio, come promesso non parlo fino a che non sono passate le elezioni, speriamo che dopo LC torni un sito normale


La tua non è una promessa, è l'alibi per fuggire a quei confronti che ti metterebbero ancor più in difficoltà nel giustificare i soliti noti.

Non credere che passate le elezioni si smetterà di parlare dei massoni europeisti e dei loro piccoli camerieri politici.

MPS è uno scandalo che nemmeno Napolitano può nascondere sotto il tappeto, quel poco che gli restava da spendere l'ha speso tutto per far cancellare le sue intercettazioni sulla trattativa stato-mafia.

Aspettati un estate-autunno stupefacente, per il lato sinistro della PDue.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f_z
Inviato: 19/2/2013 13:59  Aggiornato: 19/2/2013 13:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: complo Inviato: 19/2/2013 13:30:37

In questo momento il livello di propaganda è quello di una qualunque trasmissione mediaset..


Perche' non RAI o LA7 o Sky?

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
invisibile
Inviato: 19/2/2013 14:03  Aggiornato: 19/2/2013 14:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Venghino 'siori venghino!

Il mercato é aperto!

Non mi divertivo così da tanto tempo con la politica.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 19/2/2013 14:05  Aggiornato: 19/2/2013 14:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Marco Cedolin


Citazione:
Se il nulla abbacinante di Bersani è di quelli che danno fastidio agli occhi, certo non sta riuscendo a fare di meglio Berlusconi. Il salapuzio di Arcore, svestiti i panni del presidente dimissionario che per 13 mesi ha votato pedissequamente ogni legge lacrime e sangue di Mario Monti, ha indossato i panni del rivoluzionario, dividendosi fra una certosina opera di contestazione di tutti i provvedimenti da lui stesso votati ed il ruolo d'imbonitore da mercato rionale. Una vera parodia del voto di scambio ad personam: "Se mi voti ti rimborso l'IMU, ti abbasso l'Irpef, ti togo l'irap e per i primi 10mila offro anche un tablet in regalo o una termocoperta per chi si trova già ad albergare sotto i ponti". Un Ponte ai siciliani, un TAV ai piemontesi, un Mose ai veneziani, un rigassificatore ai livornesi e via così fino al termine delle scorte.


Un'altra lettura possibile della cosa è che Bersani, nettamente in vantaggio sugli altri, non pratica più di tanto la strada delle promesse elettorali.

La "linea di sviluppo" proposta dal PD forse è la più attendibile, visto che si limita a dire che "va detassato il lavoro".
Questa roba la stanno dicendo tutti quanti da anni: politici, economisti, sociologi, sia in Italia che fuori dall'Italia.
Questo non riesce da solo a trascinare l'affermazione fuori dall'insieme delle "promesse elettorali", che mica è detto che lo faccia.
Però intanto si aggiudica il Premio Moderazione.


Per il resto ecco un elenco, in ordine crescente di allegria, sulle varie promesse farlocche relative al "voto di scambio":

- Mario Monti promette un vago e generalizzato "taglio delle tasse".
Curioso che lo faccia adesso, visto che nemmeno due mesi fa, alla conferenza stampa di "addio" dopo le dimissioni, lo aveva categoricamente escluso.
Tocca allora capire come e dove e con quali soldi, visto che abbiamo un ULTERIORE aumento di un punto dell'IVA sospeso sulla testa. Ma tanta vaghezza gli lascia comunque un discreto margine di manovra. O bene o male le dichiarazioni di Monti sulla necessità di NON aumentare di nuovo l'IVA (tassa indiretta) sono numerose anche in campagna elettorale.

- Silvio Berlusconi promette tutto quello citato da Cedolin, e anche di più. Fra le altre cose, non sono state citate le "battaglie" che Silviuzzo nostro si è impegnato ad affrontare in Europa per gli "agricoltori del Nordo", e neppure l'ennesima promessa di riduzione generalizzata dell'IRPEF.
Ogni volta che è stato interrogato sul come, dove e soprattutto con quali soldi, è caduto nel panico.
In particolare ha sempre evitato ogni ragionamento sull'IVA.

- Peppe Grillo propone un "reddito di cittadinanza" pari a 900/1.000 euro.
Ogni cittadino ha diritto, secondo lui, a un trattamento economico pari a circa il doppio della pensione minima fin dalla maggiore età, come misura sussidiaria all'occupazione.
Lo rivendica addirittura come "primo provvedimento del suo governo".
Non è stato possibile chiedegli come, dove e soprattutto con quali soldi, visto che ogni volta che c'è la possibilità di farsi incalzare delle domande il Beppone se la dà a gambe e rifiuta la partecipazione.

- Per la Lista Ingroia si è espresso Paolo Ferrero, che pretende un salario minimo di 1.500 euro per chiunque lavori e un impegno superkeynesiano da parte dello Stato a dare lavoro pubblico a tutti.
Curiosamente la FIOM, che sostiene la stessa lista, non ha inarcato nemmeno un sopracciglio a questa sparata. Forse il fatto che la FIOM come sindacato (FIOM) non riesce a portare un solo euro ai lavoratori da più di 10 anni ha influito su questo.



Classifica divertente.
Mi sono dimenticato qualcosa?

oldemi
Inviato: 19/2/2013 14:11  Aggiornato: 19/2/2013 14:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2011
Da:
Inviati: 95
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@Cedolin
Insomma Napolitano, imitando Bersani, ha già venduto la pelle dell'orso ai propri padroni, ma potrebbe anche non riuscire a prenderlo e vedersi costretto a riportare gli italiani alle urne una seconda volta

Io non penso che abbiano comprato la pelle dell'orso,
tuttalpiù si stanno mettendo a caccia per garantirselo!

Resto in ansia....
convinto ormai della presa di coscenza da parte dei nostri burattinai e dei nostri burattini che la lama sta per tagliare i fili e farà cadere i fantocci,che cadranno inermi sul palco della politica!

mi domando:

Quale sarà la loro risposta?
Come potrebbero riportarci alle urne?
e se fosse possibile,quale potrebbe essere uno scenario sociopolitico attuabile da qui a primavera per far si che chi ha votato contro i burattini si riavveda?

In questo nuovo scenario politico che si sta configurando i "lungimiranti burattinai" resteranno davvero stupiti?

Non facciamo finta di non sapere!

Strategia della tensione,o nuove armi non convenzionali?

Qualcuno ricorda il tornado a Taranto?

Pur sapendo poco di HAARP,anche per quieto vivere...

mi rimane il timore che qual'ora quest'arma esistesse,
perchè non potrebbero usarla per soffocare un movimento che sbarra la strada intrapresa da decenni,da U.S.A. ed Europa!(sapendo che ne USA e ne EUROPA fanno gli interessi delle rispettive bandiere).

illupodeicieli
Inviato: 19/2/2013 14:21  Aggiornato: 19/2/2013 14:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Il mio cervello bacato pensa, schematicamente (solo per riuscire a ricucire i fili) queste cose:
è necessario che i disoccupati e inoccupati lavorino e la proposta di Berlusconi in se, se attuata, cioè ogni imprenditore, capitano coraggioso (!?), assume un disoccupato, seppure altri comparti anche dello stato necessitino di "truppe";
il modo di agire di Equitalia e dell'agenzia delle entrate è, a detta di tanti , criminale e quindi si rende necessario correggere il tiro ma non basta,come dice qualcuno mi pare il M5S abolire Equitalia, o meglio non solo:sarebbe giusto, come dice il PDL, la moratoria, eliminare le spese accessorie e gli interessi, dare 120 mesi per pagare, non pignorare nè la prima casa nè i beni strumentali delle aziende (ho visto anch'io e l'ho scritto in tempi non sospetti, 5 anni fa circa, di un macellaio cui vendettero frigo e affettatrice) ; l'onere della prova nei casi di contenzioso è giusto che sia dalla parte di chi accusa,e non come oggi, così come non si deve pagare lo stesso 1/3 di quanto si dovrebbe e solo per poter fare la causa o il braccio di ferro (che può durare anni:lui forse esagera e dice anche 9 anni). Non continuo ma il succo,secondo me , è questo: c'è qualcuno dei partiti e che non sia il PDL, che ha proposte analoghe da inserire subito così da trasformare in meglio la situazione? Intendo un partito che abbia la possibilità di andare al governo,anche in una coalizione, ma che abbia queste e altre idee che supportino i piccoli imprenditori,le partite iva, i lavoratori licenziati e chi cerca lavoro (e non solo gli under 35 o i figli della crisi)? Se c'è mi farebbe piacere sapere qual è. A me andrebbe bene lui se facesse almeno le cose che ha detto ieri sera a Quinta Colonna, seppure non ha menzionato l'accesso al credito che è indispensabile e non certo arriva solo dall'utilizzo di denaro pubblico per le grandi opere, ma occorre anche per chi, credendoci vuole fare impresa e aprire un'attività. Non mi pare abbia menzionato la questione sull'uso dei contanti , che altri fanno finta di dimenticare e poi si arriverà, con altra "gente" a 50€, così il mio amico prete mi farà l'elemosina quando gli chiedo 30 euro per comprare la bombola del gas. Per questo dicevo che se i partiti fossero almeno concordi su alcuni punti da applicare nelle loro agende o meglio in un'agenda comune, sarebbe un buon passo per tutti oltre che un segno di maturità.

invisibile
Inviato: 19/2/2013 14:28  Aggiornato: 19/2/2013 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@illupodeicieli
Mi sebri sincero e per cui te lo ripeto.
Come fai a credere ANCORA ai politici?
Stanno li da ere. Non hanno praticamente MAI fatto quello che promettevano. Ci vogliono altre ere? Aspettiamo fino al giorno dell'apocalisse? Quando é che BASTA?

Le proposte che berlusca (e non solo lui) sta facendo in questi ultimi giorni sono copiate (ed annacquate) da quelle di Beppe Grillo.

Seguiti uno dei suoi comizi, poi ne riparliamo.

Qui a Milano. Oggi ore 18:00

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
LoneWolf58
Inviato: 19/2/2013 14:29  Aggiornato: 19/2/2013 14:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: Pispax Inviato: 19/2/2013 14:05:59
...
- Peppe Grillo propone un "reddito di cittadinanza" pari a 900/1.000 euro.
...
Guarda che in Italia esiste già il reddito di cittadinanza solo che l'importo è più alto e viene dato ai "cittadini" sbagliati...

Il reddito minimo in Europa - di Sandro Gobetti

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
clausneghe
Inviato: 19/2/2013 14:36  Aggiornato: 19/2/2013 14:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Pispax, adesso te lo voglio proprio dire: Sei un mistificatore piddino in mala fede,proprio come il tuo padrone,quell'idiota del Bersani che ha detto che con i "grillini" farà SCOUTING, quel paesano che usa parole che manco conosce. Beppe non scappa ed ha già spiegato alla noia dove si prenderanno i soldi, per non lasciare indietro nessuno, ed io sono uno di quelli. O me lo da il tuo padrone contadino scemo, il necessario per vivere dopo che grazie a lui e i sindacati non ho più nè lavoro nè niente?.
Ti sei dimenticato di essere un asino,questo ti sei dimenticato.

DrHouse
Inviato: 19/2/2013 14:42  Aggiornato: 19/2/2013 14:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
clausneghe ha scritto:
O me lo da il tuo padrone contadino scemo, il necessario per vivere dopo che grazie a lui e i sindacati non ho più nè lavoro nè niente?

Curiosità personale.
Che significa che hai perso il lavoro grazie a Bersani e ai sindacati? Puoi spiegarti meglio, se non ti dispiace?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Pispax
Inviato: 19/2/2013 14:45  Aggiornato: 19/2/2013 14:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
LoneWolf58

Citazione:
Guarda che in Italia esiste già il reddito di cittadinanza solo che l'importo è più alto e viene dato ai "cittadini" sbagliati...

Il reddito minimo in Europa - di Sandro Gobetti

Se è per questo in Europa ci sono Stati dove la casa è meno tassata, altri dove l'affitto è gratis, in genere l'IRPEF è più bassa e l'IVA anche e ci sono posti dove le politiche superjeynesiane con salari minimi molto alti sono state portate avanti fino a pochissimo tempo fa.

SE parti da qui allora hanno tutti quanti ragione e nessuno sta facendo delle "promesse elettorali".
Ti risulta che questo confronto abbia mai avuto senso nello scenario politico di QUALUNQUE paese?

Se invece parti da un punto di vista realistico allora è parecchio difficile parlare di "voto di scambio" per Berlusconi e non usare DI PIU' la stessa affermazione per Beppe Grillo.
Perché, semplicemente, le "promesse elettorali" di Grillo sono MOLTO DI PIU' di quelle di Silviuzzo.
Il valore del suo "voto di scambio" è di gran lunga maggiore.

ivan
Inviato: 19/2/2013 14:56  Aggiornato: 19/2/2013 14:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Straquoto Pipax.

Le cose vanno chiamate con il loro vero nome.

Stiamo ancora aspettando che qualcuno ci dica alcune cosette:
1. Dove prenderanno i soldi per il reddito di cittadinanza (non servono sofismi, serve una tabellina con delle cifre allineate, con delle voci di entrata e delle voci di spesa)
2. Come faranno gli enti a garantire i servizi se l'Imu la si darà indetro, le alqitote saranno ababssate ed equitalia, l'ente che ha imparato l'educazione ad un po' di volponi, chiuderà i battenti . Anche qui serve una tabbellina, non il ricorso al sofisma di elencare tutta una serie di torti e scandali o di agitare spauracchi.

Meno male che sta campagana elettorale sta per finire e speriamo di non dover rimpiangere ancora il passato appena trascorso che non la vedo bene.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 14:57  Aggiornato: 19/2/2013 15:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
clausneghe


Citazione:
Pispax, adesso te lo voglio proprio dire: Sei un mistificatore piddino in mala fede,proprio come il tuo padrone,quell'idiota del Bersani che ha detto che con i "grillini" farà SCOUTING, quel paesano che usa parole che manco conosce. Beppe non scappa ed ha già spiegato alla noia dove si prenderanno i soldi, per non lasciare indietro nessuno, ed io sono uno di quelli. O me lo da il tuo padrone contadino scemo, il necessario per vivere dopo che grazie a lui e i sindacati non ho più nè lavoro nè niente?.
Ti sei dimenticato di essere un asino,questo ti sei dimenticato.


Lo vedi che avevo ragione?
SIETE TUTTI UGUALI.

Per fortuna VI conosco da tempo. E faccio bene a stare attento a dire per chi voto.
Il VOSTRO modo di procedere è lo stesso degli anni '70. Non VI interessa capire le cose che uno dice, vi interessa capire solo "chi lo manda".
A quale "parrocchia" appartiene.
E se non riusciITE a far "confessare" l'interlocutore, allora VE lo inventate da voi. Prendete quattro frasi e ci appiccicate sopra un'etichetta.
Una volta stabilito questo ogni cosa VI è più facile: non si parla più delle idee, ma si trasforma il discorso in una guerra di parrocchie.

Da punto di vista intellettuale siete cadaveri putrescenti.
Non vi interessa la discussione delle idee: preferite la propaganda della VOSTRA parrocchia.


Nell'articolo si parla di "parodia di voto di scambio".
Tema interessante.
Io ho elencato i vari "voti di scambio": chi li propone e cosa promette.
Quali sono le esche usate per far abboccare gli elettori.
L'ho fatto in modo il più possibile obiettivo.
Se c'è qualcosa in quella classifica che non ti torna parla di quella, e contesta le varie affermazioni.


Altrimenti torna a far compagnia ai tuoi amichetti sotto ai sassi umidi.

Sertes
Inviato: 19/2/2013 15:01  Aggiornato: 19/2/2013 15:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Pispax, non vorrei mai che qualcuno soccombesse alla tua superiore dialettica, quando hai così palesemente torto nei contenuti.

Berlusconi promette cose ILLEGALI e IMMORALI, per questo si parla di voto di scambio.

Grillo promette cose LEGALI, AUSPICABILI e di cui ha spiegato più volte da dove proviene la copertura finanziaria.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Tarmac
Inviato: 19/2/2013 15:04  Aggiornato: 19/2/2013 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Caro lupodeicieli,
tu che non hai vissuto in Italia negli ultimi 5 anni non puoi sapere.
Se avessi vissuto in Italia avresti compreso che il nanoplastic e' sempre stato nella maggioranza, una maggioranza record per 3 anni, tutte le cose che promette dal 25 febbraio poteva farle in questi 5 anni.
Non contento da la colpa agli altri, da buon italiota e' sempre colpa di qualcun altro.
Ma noi, che in Italia ci abbiamo vissuto, sappiamo come ci ha ridotto il suo impegno pedissequo e giornaliero a farsi leggi su misura invece che per salvare la baracca.
Lui e' il primo colpevole, non basta aver letto il programma del M5s e proporlo raffazzonato con le solite masturbazioni su comunisti (che non esistono piu') e giudici (che hanno il torto di indagare).
Noi che in Italia ci abbiamo vissuto aspettiamo con ansia il 25 febbraio per mandare lui ed i suoi accoliti impresentabili AFFANCULO!

Con gioia infinita.

Citazione:
Da punto di vista intellettuale siete cadaveri putrescenti.
Non vi interessa la discussione delle idee: preferite la propaganda della VOSTRA parrocchia.


Signore, perdonalo, perche' non sa quello che dice.

invisibile
Inviato: 19/2/2013 15:10  Aggiornato: 19/2/2013 15:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Mario Monti...........

Silvio Berlusconi..........

Peppe Grillo........

Lista Ingroia .......... Paolo Ferrero.........


---------------------------------------

Mi sembra che manchi qualcuno...... chi sarà?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Manfred
Inviato: 19/2/2013 15:16  Aggiornato: 19/2/2013 15:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Il VOSTRO modo di procedere è lo stesso degli anni '70. Non VI interessa capire le cose che uno dice, vi interessa capire solo "chi lo manda". A quale "parrocchia" appartiene.

Nemmeno quello, non hanno ancora capito che molti non appartengono a nessuna parrocchia, che sono solamente cresciuti dagli anni settanta e crescendo si capiscono cose che chi vuol rimanere fanciullo a vita non potrà mai capire.
Naturalmente esclusi da questo i ventenni e trentenni che sono ampiamente giustificati.

PS
Nel 70 i trentenni non sarebbero stati giustificati, ma i tempi cambiano!

invisibile
Inviato: 19/2/2013 15:25  Aggiornato: 19/2/2013 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Il VOSTRO modo di procedere è lo stesso degli anni '70. Non VI interessa capire le cose che uno dice, vi interessa capire solo "chi lo manda".

Non so chi siano i "voi" ma a me, personalmente, non mi interessa capire più di tanto "chi lo manda".
A me interessa capire cosa dice ma, soprattutto, CHI E'
Quando capisci CHI E' é facile capire chi lo manda se proprio uno ci tiene.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 19/2/2013 15:28  Aggiornato: 19/2/2013 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sertes


Citazione:
Pispax, non vorrei mai che qualcuno soccombesse alla tua superiore dialettica, quando hai così palesemente torto nei contenuti.

La mia dialettica in realtà fa schifo.
Ti sembra che funzioni solo perché, a differenza di quanto sostieni tu, ho un minimo di abilità proprio nello scegliere i contenuti. Cioè nel cercare di non farmi abbindolare dalle banderillas e di andare a vedere dov'è che si sente male sul serio.
Anche per te è aperto l'invito a contestare confutare quella "classifica".





Citazione:
Berlusconi promette cose ILLEGALI e IMMORALI, per questo si parla di voto di scambio.

La mia "simpatia" per Berlusconi credo sia ampiamente nota.
Ma nonostante tutta questa "simpatia" per Povero Silvio, ho davvero difficoltà a capire in che modo le sue promesse elettorali, E SOLO LE SUE, siano "illegali".
E persino "immorali", se solo riesco a dare un giudizio che non tenga conto delle mie opinioni personali.





Citazione:
Grillo promette cose LEGALI, AUSPICABILI e di cui ha spiegato più volte da dove proviene la copertura finanziaria.

"Le risposte sono state date da tempo", giusto?

Fatto sta che queste "risposte", che mi sono religiosamente letto ogni volta, in realtà non fanno altro che generare molte più domande. Domande ulteriori.
Non sono risposte: sono solo spunti per inaugurare un nuovo comizio.

Nei fatti la cosa che c'è è che Grillo, cioè colui che inesorabilmente "detta la linea", nei fatti sta rifiutando OGNI confronto in cui queste domande possono essere fatte.
Prima impedisce ai suoi di presentarsi in tv perché "non sono capaci di gestire il mezzo". Poi non ci va nemmeno lui, che pure il mezzo lo gestisce molto bene. Anche le banali conferenze stampa sono merce rarissima, per non dire inesistente.
Lui sostiene che non si presenta ai giornalisti perché sono "malevoli".
Mi sta anche bene, ci mancherebbe. Ma se per farsi intervistare ha bisogno di giornalisti "benevoli", in cosa è dverso proprio da Berlusconi?


Sull'"auspicabile" non ci perdo più di un minuto.
Anche per me lo sono, sia chiaro. Il problema è che lo sono TUTTE QUANTE.
Come mi avete insegnato proprio voi "contestatori", un conto è star dietro alle cose che vengono DETTE, e altro conto è constatare quelle che poi vengono FATTE.

(E a che prezzo. Che poi è la cosa più importante)

alinos
Inviato: 19/2/2013 15:33  Aggiornato: 19/2/2013 15:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: Livorno
Inviati: 118
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Comunque la moda del momento è "Grillo Fascista".
Nella mia città, inneggiante a Bersani e a tutto quello che passa il "convento PD", qualsiasi porcata facciano, tutti a dire che Grillo è un fascista.
Nessuno riesce a vedere più in là del prorpio naso...
Nutro poche speranze.....

Sertes
Inviato: 19/2/2013 15:46  Aggiornato: 19/2/2013 15:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Pispax ha scritto:
Ma nonostante tutta questa "simpatia" per Povero Silvio, ho davvero difficoltà a capire a capire in che modo le sue promesse elettorali, E SOLO LE SUE, siano "illegali".
E persino "immorali", se solo riesco a dare un giudizio che non tenga conto delle mie opinioni personali.


Quando uno promette un condono in cambio del voto non c'è tanto da girarci intorno: avevi fatto una costruzione illegale e Silvio ti sta promettendo che se viene eletto potrai pagare una piccola somma e le tue illegalità verranno sanate, cioè accettate per legge.
Ma le illegalità rimangono, e possono anche essere "deficienze strutturali", e se questo è brutto per i privati che nella casa ci vivono e rischiano del proprio, pensa se sei un costruttore.

Visto che non è difficile?

Citazione:
"Le risposte sono state date da tempo", giusto?

Fatto sta che queste "risposte", che mi sono religiosamente letto ogni volta, in realtà non fanno altro che generare molte più domande. Domande ulteriori.
Non sono risposte: sono solo spunti per inaugurare un nuovo comizio.


Eh, ma allora stai dicendo che le risposte ci sono e non ti piacciono, non che non ci sono. Così bravino, così prolisso, e poi "per sbaglio" scrivi una cosa falsa.

Che siano a loro volta affermazioni che aprono ulteriori domande, è una tua opinione che non condivido, quindi non ci spreco un millisecondo di più.
Quando Grillo ti dice "chiudiamo le province, che costano 11 miliardi, ne spendiamo 4 per ricollocare chi ci lavora e ne ricaviamo 7 miliardi di risparmio" non credo che ci sia tanto da chiedere... ma idem per le altre spiegazioni.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pispax
Inviato: 19/2/2013 15:46  Aggiornato: 19/2/2013 15:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
invisibile

Citazione:
Mario Monti...........

Silvio Berlusconi..........

Peppe Grillo........

Lista Ingroia .......... Paolo Ferrero.........


---------------------------------------

Mi sembra che manchi qualcuno...... chi sarà?

Hai ragione.
In effetti da quell'elenco, che te hai letto solo per quello che ti faceva comodo, manca Oscar Giannino.

Mi scuso con i suoi sostenitori.

etrnlchild
Inviato: 19/2/2013 15:48  Aggiornato: 19/2/2013 15:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Che periordo fantastico!

Esistiamo in questo spazio grazie ad un idea condivisa e senza reddito di cittadinanza...spazzeremo via questa palude di ideologie ammuffite.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
f_z
Inviato: 19/2/2013 15:58  Aggiornato: 19/2/2013 15:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Purtroppo qui il problem non e' "vota tizio o vota caio".
Il problema e' il SISTEMA che e' marcio e criminale, ed e' quello che va abbattuto.
Per come stiamo messi adesso, non e' possibile farlo pacificamente ne' localmente: ci vogliono lacrime e tanto sangue e una sollevazione a livello mondiale per funzionare, e pochi sarebbero disposti a rischiare.

Purtroppo con questo sistema in piedi qualunque risultato elettorale venga fuori le condizioni peggioreranno ulteriormente, con una africanizzazione del sud Europa sempre piu' marcata.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Pispax
Inviato: 19/2/2013 16:08  Aggiornato: 19/2/2013 16:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sertes

Citazione:
Quando uno promette un condono in cambio del voto non c'è tanto da girarci intorno: avevi fatto una costruzione illegale e Silvio ti sta promettendo che se viene eletto potrai pagare una piccola somma e le tue illegalità verranno sanate, cioè accettate per legge.
Ma le illegalità rimangono, e possono anche essere "deficienze strutturali", e se questo è brutto per i privati che nella casa ci vivono e rischiano del proprio, pensa se sei un costruttore.

Visto che non è difficile?

Allora i Radicali andrebbero messi in galera.
Loro sono prsino più "illegali" di Berlusconi, visto che promettono l'AMNISTIA.
Che è un "condono" su reali PENALI già passati in giudicato.

In realtà né condono né amnistia sono pratiche illegali. Per quanto riguarda i condoni potrei aggiungere "purtroppo".
(Una volta avrei detto "purtroppo" anche per le amnistie. Ho cambiato idea quando mi sono reso conto che A PARITA' DI REATI l'unico requisito richiesto per finire in galera è quello di essere un poveraccio).

Sia chiaro che sostanzialmente sono d'accordo con te.
Però definirle "illegali" è una cazzata bella e buona; e si può definirle "immorali" - anche abbondantemente - solo se mettiamo le nostre opinioni sull'altro piatto della bilancia.




Citazione:
Eh, ma allora stai dicendo che le risposte ci sono e non ti piacciono, non che non ci sono. Così bravino, così prolisso, e poi "per sbaglio" scrivi una cosa falsa.

No caro.
Sto dicendo che sono risposte che non rispondono.
Un po' come quelli che fanno promesse dicendo che i soldi necessari saranno recuperati "dall'evasione fiscale".
Che è un ritornello che viene ripetuto da 40 anni.

Grillo invece dell'indeterminatezza all'indietro preferisce quella in avanti.
Ogni sua "risposta" parte dal compromettere un equilibrio.
Fin qui mi sta anche bene: ma se poi ti rifiuti di spiegare quale sarà il NUOVO equilibrio, allora sei solo un buffone.

Quando dice per esempio che ridurrà le super-pensioni a un massimo di 4.000 euro al mese dice una cosa che tutti quanti siamo dispostissimi a applaudire.
Però non spiega per un cazzo cosa succede al nostro sistema giuridico (in particolare a quello giuslavoristico e a quello di protezione sociale), che è un sistema che sul principio dei "diritti acquisiti" basa una gran parte del proprio orientamento.
Blocchiamo gli F35?
Bello.
Applausi.
Questo significa che torniamo agli Eurofighters? Che pratichiamo una politica di disarmo? Che i nostri rapporti con gli USA avranno un cambiamento? Se si, in che direzione?
Se noi possiamo non onorare un contratto già firmato e* impegno ribadito da tre governi successivi, siamo in grado di reagire plausibilmente a quelli che non onoreranno i contratti fatti* gli impegni presi con noi?

La risposta è...
Ops.
Non c'è.


(* Editato a seguito di una correzione - giusta - fatta da Sertes)


EDIT:
Citazione:
Quando Grillo ti dice "chiudiamo le province, che costano 11 miliardi, ne spendiamo 4 per ricollocare chi ci lavora e ne ricaviamo 7 miliardi di risparmio" non credo che ci sia tanto da chiedere... ma idem per le altre spiegazioni.

Altro ottimo esempio.


Ricollocare DOVE?
In realtà se non sbaglio, e credo che in una prima versione questa cosa la riportassi proprio tu, Grillo dice di spendere quattro miliardi per tenere quelli che effettivamente lavorano.
Gli altri, fuori.
Raus. Licenziati.

Chiaro che in comizio è facile dire "li ricollochiamo".
Nessuno è in grado di chiederti DOVE hai intenzione di ricollocarli e COME hai intenzione di ricollocarli.
Che so: incentivi? Obbligo di assunzione? Liste preferenziali?
E perché, nel caso, agli ex-dipendenti delle provincie SI e ai "normali" disoccupati NO?

Mistero.
Chiedilo a Clauneghe se questi argomenti sono importanti o no. Senti lui se ha voglia di ridurre ANCORA DI PIU' le sue possibilità di ritrovare lavoro.

Manfred
Inviato: 19/2/2013 16:12  Aggiornato: 19/2/2013 16:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Quando Grillo ti dice "chiudiamo le province, che costano 11 miliardi, ne spendiamo 4 per ricollocare chi ci lavora e ne ricaviamo 7 miliardi di risparmio" non credo che ci sia tanto da chiedere... ma idem per le altre spiegazioni.

E dei disoccupati attuali cosa facciamo?

Sertes
Inviato: 19/2/2013 16:19  Aggiornato: 19/2/2013 16:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Pispax ha scritto:
Sto dicendo che sono risposte che non rispondono.


Che è una tua opinione, legittima.
Dire invece che le risposte non ci sono vuol dire enunciare un fatto, ed è falso.

Citazione:
Blocchiamo gli F35?
Bello.
Applausi.
Questo significa che torniamo agli Eurofighters? Che pratichiamo una politica di disarmo? Che i nostri rapporti con gli USA avranno un cambiamento? Se si, in che direzione?
Se noi possiamo non onorare un contratto già firmato e ribadito da tre governi successivi, siamo in grado di reagire plausibilmente a quelli che non onoreranno i contratti fatti con noi?


Vedi che pontifichi su cose di cui non conosci nulla? Non esiste alcun vincolo contrattuale all'acquisto degli F35, per questo anche altri paesi stanno pensando di uscirne.
Nessun obbligo di acquisto e nessuna penale.

http://www.disarmo.org/rete/a/35320.html

---

Edit: Ma poi la cosa che più mi fa incazzare è questo continuo furto di parole

Si può parlare di onorare il contratto d'acquisto di caccia bombardieri d'assalto? ONORARE? Porca puttana, una persona onorevole leggerebbe l'articolo 11 e direbbe che è DISONOREVOLE spendere così tanti soldi per un oggetto che ha come unico scopo la guerra e nello specifico la guerra offensiva.
L'onore...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
czar
Inviato: 19/2/2013 16:20  Aggiornato: 19/2/2013 16:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@ pisapax

criticare l'm5s per la mancanza di risposte da parte di un piddino è come lamentarsi della corruzione da parte di un craxiano.
Il programma del pd semplicemente non c'è.

Insomma è come chiamare un costruttore che ci propone un progetto e ci dice dove prenderà i materiali e quanto ci costerà l'opera, mentre il secondo dice solo <<la casa sarà alta ma anche bassa, bianca ma pure rossa e soprattutto con la piscina ma solo nel caso dovessimo arrivare alla decisione congiunturale della sua necessità in conformità alla più salda tradizione europeista sulla sua costruzione. costi saranno conseguenziali>>

Diciamo che il primo costruttore potrebbe aver sbagliato il preventivo, le sue cifre porre dei legittimi dubbi, ecc, ma il secondo è proprio fuori di testa e a lui non farei fare nemmeno la cuccia al cane.

@ oldemi i 2 irriducibili proprio infatti non cambiano idea.
@ fede v quella di alan Ford fa troppo ridere ! Vista scena simile (senza carrozzella) a Firenze.

czar
Inviato: 19/2/2013 16:23  Aggiornato: 19/2/2013 16:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Inoltre come. Ho postato sopra per gli f 35 la posizione pd è : si/no/forse ma come fosse antani.

Credo che esprimere un parere sia un pregio ! Poi può non piacere ma dire niente come negli ultimi 20 anni è sicuramente peggio.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 16:26  Aggiornato: 19/2/2013 16:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
czar

Citazione:
@ pisapax

criticare l'm5s per la mancanza di risposte da parte di un piddino è come lamentarsi della corruzione da parte di un craxiano.


E che dicevo io?
SIETE TUTTI UGUALI.

Manfred
Inviato: 19/2/2013 16:32  Aggiornato: 19/2/2013 16:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
criticare l'm5s per la mancanza di risposte da parte di un piddino è come lamentarsi della corruzione da parte di un craxiano. Il programma del pd semplicemente non c'è.

Il criticare l'm5s da parte di una persona qualunque, con quale comparativo lo definisci?

Sertes
Inviato: 19/2/2013 16:32  Aggiornato: 19/2/2013 16:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Manfred ha scritto:
E dei disoccupati attuali cosa facciamo?


Ti sei perso parecchie puntate, così tante che non credo sia utile farti un sunto delle proposte di Grillo, quando semplicemente potresti guardare una trasmissione alla sera di un qualsiasi suo comizio elettorale di quelli che sta facendo in questi giorni (cerca "la cosa" su internet) e potresti sentirlo direttamente da lui.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pispax
Inviato: 19/2/2013 16:37  Aggiornato: 19/2/2013 16:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sertes


Citazione:
Vedi che pontifichi su cose di cui non conosci nulla? Non esiste alcun vincolo contrattuale all'acquisto degli F35, per questo anche altri paesi stanno pensando di uscirne.
Nessun obbligo di acquisto e nessuna penale.

Credo abbia ragione tu.
Ho editato il testo.

Ma visto che non parlavo di penali, mi sembra che anche la versione editata non risolva niente rispetto alla "reticenza" (si, mi piacciono gli eufemismi) di Beppe Grillo a parlare di dove SECONDO LUI va messo il SUO nuovo punto di equilibrio.
Che poi è il tema di cui stiamo parlando in questo momento.





Citazione:
Edit: Ma poi la cosa che più mi fa incazzare è questo continuo furto di parole

Si può parlare di onorare il contratto d'acquisto di caccia bombardieri d'assalto? ONORARE? Porca puttana, una persona onorevole leggerebbe l'articolo 11 e direbbe che è DISONOREVOLE spendere così tanti soldi per un oggetto che ha come unico scopo la guerra e nello specifico la guerra offensiva.
L'onore...

Su questo prenditela con la giurisprudenza.
Contratti e impegni si "onorano" da svariati secoli.
Qualunque essi siano.

czar
Inviato: 19/2/2013 16:37  Aggiornato: 19/2/2013 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@ pisapax

Un buon modo di evitare il confronto !

spari sentenze su tutti ma quando ti viene fatto notare che coloro che difendi, su quello specifico tema, sono palesemente e storicamente i più deficitari.......

Siete tutti uguali !

Più sopra dicevi che non ci interessa capire......mi sembra un'altra cosa su cui dovresti prima giudicarti da solo.

Io non ho dato di cretino, o espresso offese ecc.

La mia critica ha una sua logica !

Se io dicessi di votare Silvio e due post più i giù critico grillo perché non si pronuncia a favore dei magistrati noteresti l'incongruenza o ci passeresti sopra per non appiccare etichette?

non prendiamoci per i fondelli il tuo è un modo di evitare i confronto.

Red_Knight
Inviato: 19/2/2013 16:39  Aggiornato: 19/2/2013 16:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Con i 7 miliardi delle province dai 1000€ al mese a mezzo milione di persone. Coloro che ne avrebbero bisogno in questo momento sono almeno 3 milioni di persone. Vuol dire che serve un'altra trentina di miliardi.

L'altra fonte di denaro consistente fra le "coperture finanziare" elencate da Grillo è quella dei 98 miliardi delle macchinette. Che però sono difficilissimi da recuperare, pressocché impossibili da recuperare interamente, e in ogni caso sono dei soldi contati. Non sono mancate entrate ogni anno, ma un cumulo di credito da parte dello stato. Questo significa che non ci puoi contare per farci il reddito di cittadinanza, a meno che non ti accontenti di una frumentatio indiscriminata una tantum, che in un paese come l'Italia produrrebbe possibilmente ancora più danni sul lungo termine.

La seconda fonte di denaro è il taglio delle auto blu, che hanno un costo a 10 cifre. Ma non si specifica che fine faranno gli autisti, né quante macchine saranno effettivamente mantenute, né si menziona la difficoltà del lasciare a bocca asciutta chi vende le suddette auto.

Le altre voci invece, come osserva Pispax, sono subordinate a una lunga catena di condizioni il cui avveramento è abbastanza aleatorio, oppure sono semplicemente specchietti per allodole: i tagli ai costi della politica, pur sacrosanti, messi assieme potrebbero farci risparmiare nella migliore delle ipotesi 2 miliardi.

Perfino le cose più semplici, come l'accorpamento dei comuni (abbastanza facile da imporre con una piccola legge, in effetti), avrà dei costi e delle difficoltà tecniche (si pensi ai problemi catastali che andrà a creare) che, pur risolvibili, non vengono menzionati.

Arrivare a racimolare quei 35-40 miliardi, tenendo conto che stando al programma le entrate dovrebbero diminuire per una inferiore tassazione, risulta molto, molto ottimista. Se si aggiunge il fatto che nel programma non c'è solo il reddito di cittadinanza ma anche i - sempre sacrosanti, intendiamoci - investimenti nel campo dell'istruzione, dell'università e della ricerca, in infrastrutture e in provvdeimenti ecologici a lungo termine, le risposte di Grillo diventano inapplicabili anche a livello meramente teorico.

Bastano pochi conti per verificarlo, purtroppo.

Sertes
Inviato: 19/2/2013 16:50  Aggiornato: 19/2/2013 16:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Pispax ha scritto:
la "reticenza" (si, mi piacciono gli eufemismi) di Beppe Grillo a parlare di dove SECONDO LUI va messo il SUO nuovo punto di equilibrio.
Che poi è il tema di cui stiamo parlando in questo momento.


Ah, ok, ma allora quello magari non lo sà neanche lui. Pure Zapatero aveva promesso il ritiro del contingente spagnolo dall'Iraq, era la cosa giusta e decente da fare, e magari nemmeno lui sapeva quale sarebbe stato il bilanciamento di poteri dopo quell'atto che per altri era improponibile. Però l'ha promesso, ha vinto anche per quello, e l'ha fatto.

Però porca miseria, tu contesti a Grillo di non aver la seconda risposta, tutti gli altri sulla maggior parte delle tematiche che copre lui non si sono nemmeno posti il problema!!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Tarmac
Inviato: 19/2/2013 16:58  Aggiornato: 19/2/2013 16:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Non tifiamo, ragioniamo!
Sforziamoci di essere non obiettivi, realisti.
L'attuale classe dirigente (e diGerente inquanto a soldi ingurgitati) ci ha portati al punto di non ritorno, 10 anni a testa per metterci sull'orlo di un burrone.

E' una pazzia ridargli in mano la cosa pubblica, un suicidio.
Devono scomparire, solo dalla loro scomparsa in poi si puo' ripartire.

massimo73
Inviato: 19/2/2013 17:01  Aggiornato: 19/2/2013 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Game over, tempo scaduto; in questa tornata occorre dare un grande segnale di rottura totale con questi lestofanti, criminali, raccontatori di balle, per cui io voterò 5 Stelle,
Al diavolo i discorsi di Grillo massone, la Casaleggio anima nera di Grillo e così via, qua per me bisogna dare un segno di rottura fortissimo con la gente che ci ha portato a questo punto, per cui l'unica soluzione accettabile per me è questa; correrò il rischio di un salto nel buio con tanta gente entusiasta e rianimata all'interesse per il bene comune dal comico genovese piuttosto che incamminarmi sulla strada di un suicidio assistito con i vari Berlusconi, Monti, Bersani e altri camerieri loro colleghi.
Invito anche a dare un'occhiata a candidati indipendenti che hanno sviluppato un discorso anti sistema come il magistrato Paolo Ferraro che si presenta con Forza Nuova......lo so è forte la cosa e ve lo dice uno di sinistra che mai avrebbe pensato solo di prendere in considerazione un voto del genere ma oggi il discrimine non è più fascismo antifascismo nel senso tradizionale e storico dei termini ma tra fascismo bianco, giusta definizione di Tremonti e costruzione di un'autentica forza popolare anti sistema, anticasta che ribalti completamente il paradigma malato e criminale dell'attuale capitalismo finanziario e bancario divoratore del popolo e del suo benessere.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 17:03  Aggiornato: 19/2/2013 17:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
czar

Citazione:
@ pisapax

Un buon modo di evitare il confronto !

Un "confronto" che inizia con l'attriubuire arbitrariamente all'interlocutore (o meglio, visto che parliamo di politica, al nemico) un'etichetta politica... per poi attaccare l'etichetta e non le cose dette a mio avviso non è un confronto.
E' una cosa su cui non vale la pena di perder tempo.




Citazione:
spari sentenze su tutti ma quando ti viene fatto notare che coloro che difendi, ...

Ohibò.
E chi sarebbero costoro?




Citazione:
su quello specifico tema, sono palesemente e storicamente i più deficitari.......

Siete tutti uguali !

Più sopra dicevi che non ci interessa capire......mi sembra un'altra cosa su cui dovresti prima giudicarti da solo.

Guarda, è facile.
Leggiti un giornale e segnati i vari punti delle varie campagne elettorali.
Quelli dove si regala denaro agli elettori.
Oppure segui l'intero dibattito con un minimo di attenzione e basandoti su fonti diverse. Meglio ancora.
Oppure limitati a leggere le varie dichiarazioni politiche e riflettici per conto tuo. Se hai gli occhi pelosi abbastanza è la soluzione migliore.

Poi torna, a comodo tuo, a parlare di quella "classifica".
Ma almeno porti gli argomenti, se ne trovi. (E ti dico subito che non ne troverai).
Non che hai bisogno di appiccicare un'etichetta A ME perché non sei in grado di ribattere alle cose che dico.

Sertes
Inviato: 19/2/2013 17:05  Aggiornato: 19/2/2013 17:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Ok Red, facciamo i conti della serva.

Con 7 miliardi tieni a 1000€ al mese circa 580k persone, circa un quinto degli interessati.
...oppure fornisci 200€ al mese a tutti i 3m di persone che ne hanno bisogno.

Ribadisco: con i SOLI soldi della chiusura delle Province (e l'avevano in programma sia il PD che il PDL... ma poi non si fece) si potrebbe dare un sussidio di 200€ al mese a tutti i disoccupati.

Domanda: perchè anche solo questa proposta minimale non l'ha fatta alcun candidato?

Opinione mia: perchè quei 7 miliardi sono spesi per i due terzi dei componenti delle Province, che sono cariche politiche.

Chi mai sarebbe contrario ad abolire tutte le cariche politiche delle province, se non queste persone stesse? Allora la questione si OMETTE dal confronto politico.

Ti torna, Red?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
massimo73
Inviato: 19/2/2013 17:13  Aggiornato: 19/2/2013 17:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Non mi stupisce mai abbastanza ad esempio che un bugiardo patologico come Berlusconi, dopo aver dato sufficientemente prova della sua incapacità e del fatto che per lui l'interesse personale è l'unico che conta alla faccia di quello collettivo, possa semplicemente promettendo mari e monti, recuperare parzialmente il suo consenso popolare o del fatto che possa tranquillamente sparare a zero su Monti dopo che non più tardi di un paio di mesi fa era giunto persino a offrirgli la leadership della sua parte politica......roba da manicomio....e quello che meraviglia è che nessuno dei camerieri che si fregiano del titolo di giornalisti glielo faccia notare......o del fatto che il suddetto uomo Goldman Sachs nonchè membro della Trilaterale e dei più esclusivi circoli finanziari e massonici mondiali, possa tranquillamente promettere di abbassare gradualmente le tasse dopo che non più tardi di un paio di mesi fa le ha innalzate a livello draconiano con la scusa dello Spread.....o che tal Bersani sedicente leader destinato ad essere il capo del prossimo governo stando ai sondaggi, vada prima in Germania dalla Merkel e poi a Washington per rassicurare tutti sulle sue "buone" intenzioni per i mercati quando salirà al timone del paese.......A volte penso veramente che il diritto di voto non dovrebbe essere di tutti ma solo di quelli che passano una sorta di esame che consenta di stabilire che siano in possesso di una minima capacità critica e di comprensione della lingua italiana.....

Red_Knight
Inviato: 19/2/2013 17:16  Aggiornato: 19/2/2013 17:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@Sertes

Certo che mi torna. E io sono sicuramente favorevole ad abolire le province e utilizzare i risparmi per qualcosa di costruttivo (probabilmente il denaro a pioggia non è il modo migliore, ma questo è in questo momento irrilevante), qualsiasi cosa che non sia un altro spreco conclamato almeno.

Però non lo vedo facile (ci saranno delle resistenze) né lineare né sufficiente. In altre - le solite, del resto - parole, non mi piace la propaganda che ci gira attorno. La capisco anche, vista la situazione, ma non voglio smettere di chiamarla propaganda solo perché si avvicina alle mie idee.

Tutto qui.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 17:23  Aggiornato: 19/2/2013 17:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sertes

Citazione:
Ah, ok, ma allora quello magari non lo sà neanche lui. Pure Zapatero aveva promesso il ritiro del contingente spagnolo dall'Iraq, era la cosa giusta e decente da fare, e magari nemmeno lui sapeva quale sarebbe stato il bilanciamento di poteri dopo quell'atto che per altri era improponibile. Però l'ha promesso, ha vinto anche per quello, e l'ha fatto.

Però porca miseria, tu contesti a Grillo di non aver la seconda risposta, tutti gli altri sulla maggior parte delle tematiche che copre lui non si sono nemmeno posti il problema!


No, no.
Non vorrei essere frainteso.

Io non sto contestando a Grillo di non avere la "seconda risposta".
Io contesto a Grillo di non essersi neanche fatto la seconda domanda.
E un politico che si ferma alla prima domanda è un politico del cazzo.


Zapatero è un esempio poco calzante da questo punto di vista. Ritirare gli aerei dall'Iraq non è uno spostamento di equilibrio particolarmente rilevante, se ci rifletti. E in ogni caso, visto che stiamo parlando di UNA cosa, è abbastanza facile immaginare che le conseguenze - per forza di cosa limitate - fossero sia prevedibili che già previste.


Grillo sta dicendo proprio le cose che piacciono a me. Io sarei potenzialmente nel suo target di riferimento.
Però anche Berlusconi sta dicendo le cose che piacciono a tanti. Il target di Berlusconi è diverso, ma anche a me non dispiacerebbe se mi arrivassero i soldi dell'IMU, sia chiaro.

Però la politica è una cosa fatta di concatenazioni successive della stessa domanda, che è "si, ok: ma dopo? Che succede dopo?"

Sia Beppe che Silvio questa domanda non se la fanno.
MAI.
Come prospettiva di futuro entrambi mi stanno proponendo il "Pane & Figa per tutti".
Per quanto mi riguarda già VENTI ANNI passati a forza di "ricette miracolose per salvare l'Italia" bastano e avanzano.

massimo73
Inviato: 19/2/2013 17:33  Aggiornato: 19/2/2013 17:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Per Sertes


Mettersi a fare i conti della serva con gente come Pispax e Red_knight che hanno già deciso che le proposte di Grillo sono tutte inapplicabili, mi pare un esercizio da masochisti.
La politica serve proprio a questo, a decidere come impiegare delle risorse pubbliche, scarse come tutte le risorse economiche, in modo da recare maggiore beneficio possibile alla collettività nel suo insieme e per fare questo si devono considerare sia aspetti di giustizia redistributiva che di sviluppo.
Dire che mancano i fondi per garantire per un paio di anni un reddito minimo di cittadinanza a tutti i disoccupati e a quelli che il lavoro lo hanno perso senza dire che ci sono le province che tutti si erano impegnati a tagliare e invece stanno ancora là pur non sapendo bene a che servano o che ci siamo impegnati a comprare degli inutili aerei da guerra senza che sia in vista una guerra che dovremo combattere, oltretutto andando contro alla nostra Costituzione che ripudia la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, è mentire e strumentalizzare la realtà per il proprio fine

InFlames
Inviato: 19/2/2013 17:36  Aggiornato: 19/2/2013 17:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Cioè, ma fatemi capire. Qua dentro c'è gente che crede ancora a Silvio?
Credergli è come rimanere fidanzati con una persona dopo che questa ti ha messo tante di qualle corna che manco ai Cancelli del paradiso entri.
Proprio non so cosa pensare, quanto ancora dovrà andar avanti sta storia? "I soldi dell'imu mi fanno comodo", grazie al cazzo anche a me ma di Silvio NON POSSO e NON VOGLIO fidarmi.
Troppi precedenti e troppe corna, son vent'anni che c'incula. VENTI, VENTI!!!!!!
Sta andando a noia sta cosa, veramente. son vecchi! dovrebbero esser all'ospizio

Tutto sarà rivelato
Calvero
Inviato: 19/2/2013 17:37  Aggiornato: 19/2/2013 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Mi sono dimenticato qualcosa?


Il fattore umano

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
massimo73
Inviato: 19/2/2013 17:39  Aggiornato: 19/2/2013 17:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Peccato che ci sia una differenza sostanziale tra le tante tra i due: Silviuccio con le sue balle sono 20 anni che va avanti a prenderti per il culo mentre Grillo è venuto alla ribalta da pochi anni, si è messo alla testa di un movimento in cui lui è solo l'ispiratore ma non il candidato e ha risvegliato in molti comuni cittadini una voglia ed un interesse per la cosa pubblica che i soliti lestofanti avevano annullato dopo anni di balle....

clausneghe
Inviato: 19/2/2013 17:39  Aggiornato: 19/2/2013 17:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Dr House, significa che il partito ex p.c.i e i sindacati dovevano fare il loro lavoro,cioè difendere i lavoratori. Se io e tantissimi altri siamo a questo punto è anche grazie a questi ceffi, che hanno fatto di tutto meno che svolgere con onestà il proprio ruolo. Ti basta?

clausneghe
Inviato: 19/2/2013 17:52  Aggiornato: 19/2/2013 18:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Mistero. Chiedilo a Clauneghe se questi argomenti sono importanti o no. Senti lui se ha voglia di ridurre ANCORA DI PIU' le sue possibilità di ritrovare lavoro.

Pispax, ho appena vangato l'orto e i miei amici umidi mi facevano ciao
Meglio loro che certa gente
Ti ricordo, o finto tonto, che le province sarebbero già abolite con un referendum che ha decretato a maggioranza la loro scomparsa.
Ma i tuoi amici,altro che vermi, non ne vogliono sapere,hanno da foraggiare i loro burocrati fancazzisti e nocivi.
Sta sicuro che anche se il M5* non vincerà, io riuscirò comunque a sopravvivere, solo che dopo, se mi si presenterà l'occasione, userò altri mezzi per farmi giustizia.
p.s. Fidatevi del paesano di Bettola, falso e sciocco, tanto che ha pubblicato su Twtter una foto di piazza Duomo piena di gente, solo che era gente del 2011, per il comizio di Pisapia

invisibile
Inviato: 19/2/2013 17:52  Aggiornato: 19/2/2013 17:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
...manca Oscar Giannino.


L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Knight
Inviato: 19/2/2013 17:54  Aggiornato: 19/2/2013 17:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Mettersi a fare i conti della serva con gente come Pispax e Red_knight che hanno già deciso che le proposte di Grillo sono tutte inapplicabili, mi pare un esercizio da masochisti.


Oh-oh.
Sono curioso di sapere che tipo di gente sarebbe come Red_Knight.
Ti prego, massimo73, dimmelo. Tanto non mi offendo, tranquillo.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 18:06  Aggiornato: 19/2/2013 18:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
clausneghe

Citazione:
Ti ricordo, o finto tonto, che le province sarebbero già abolite con un referendum che ha decretato a maggioranza la loro scomparsa.

E io ti ricordo che fino a questo momento l'UNICO che si è mosso nella direzione quantomeno di raggrupparle... è stato proprio il Perfido Mario Monti.
Ohibò.
Ti ricordo anche che proprio sul progetto di abolizione di un discreto numero di provincie è caduto il Governo Monti, con la sfiducia posta dal Partito che Fortissimamente Vuole Meno Spesa Pubblica e Meno Tasse, cioè il PdL.




Citazione:
Ma i tuoi amici,altro che vermi, non ne vogliono sapere,hanno da foraggiare i loro burocrati fancazzisti e nocivi.

E chi sono costoro?
Lo chiedo anche a te.

Pispax
Inviato: 19/2/2013 18:16  Aggiornato: 19/2/2013 18:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Red_Knight


Citazione:

Citazione:
Mettersi a fare i conti della serva con gente come Pispax e Red_knight che hanno già deciso che le proposte di Grillo sono tutte inapplicabili, mi pare un esercizio da masochisti.


Oh-oh.
Sono curioso di sapere che tipo di gente sarebbe come Red_Knight.
Ti prego, massimo73, dimmelo. Tanto non mi offendo, tranquillo.

LOL.
Mi unisco alla domanda.
Anch'io sono parecchio curioso di sapere che razza di gente sarei


Oltretutto i "conti della serva" sarebbero anche discutibili.
Perché su questo argomento, i famosi "900/1000 euro al mese come reddito di cittadinanza" alcune considerazioni andrebbero fatte.
Non ultima quella che dice che TUTTE LE PENSIONI e TUTTI I SALARI che sono inferiori a quella cifra andrebbero NECESSARIAMENTE riadeguati.
Per quale motivo un cassintegrato o un pensionato dovrebbero avere meno diritti di un disoccupato?
"Nessuno resta indietro", giusto?

La famosa storia delle "risposte che non rispondono", sai.

mc
Inviato: 19/2/2013 18:20  Aggiornato: 19/2/2013 18:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Premettendo che non ho letto troppo indietro (fatemi sapere se ridondo), vorrei portare il mio contributo alla discussione dicendo quello che mi veniva in mente mentre ascoltavo Grillo in piazza a Genova.

Dopo questa esperienza mi sento un pochino piu' vicino ai critici del m5s.

Di Grillo non c'e' proprio nulla da dire che, a parte la fase iniziale del suo intervento un po' sconnessa, imputabile, immagino, all'emozione di essere nella sua citta' natale, di quello che diceva si poteva condividere il 90% delle proposte elencate e senza nessuna difficolta'.

Mi han deluso un po' (sensibilmente) i candidati, invece:
A parte le scontate questioni emozionali dovute alla massiccia presenza di pubblico, ho trovato i loro interventi aria fritta. MI aspettavo qualcosa di piu', se non da tutti, almeno dalla un paio di loro. Invece, delusione.

Inoltre, ogni tappa nella stessa regione (baso questa osservazione sul fatto che ho visto l'intervento a Savona in rete) ripete a copione ogni intervento (Grillo compreso) e quindi il giudizio non puo' che risentirne.

MI aspettavo piu' consapevolezza e piu' determinazione, originalita' e ampia conoscenza delle proprie argomentazioni e specializzazioni, cosa che e' risultata ai miei occhi, latente.
La componente emotiva e' sicuramente preponderante sui piu', ma avrei voluto essere rincuorato (visto che votero' stavolta) da qualche intervento sopra le righe, che mi facesse intendere piu' lucidita' e determinazione nelle persone che vorremmo amministrassero i territori in cui viviamo e lavoriamo.

Non ho avvertito disonesta' intellettuale, bensi' piu' inconsistenza.
Poca concretezza rispetto a quello che il Beppe fa respirare ad ogni suo intervento.

Il tenore della maggior parte degli interventi dei candidati era per arruffianarsi il pubblico parlando di "emozione grande" e di "eccitazione per la massiccia risposta di pubblico". La cosa e' valida solo per la "crocetta sul foglio elettorale" perche' di "fatti concreti" non se n'e' parlato granche' e la gente presente non ha potuto condividere idee e nemmeno sentirsi stimolata alla partecipazione da cio' che veniva proferito dal palco da chi poi amministrera' in prima persona (che non sara' il convincente Grillo) ..... crocetta che comunque non e' poco...
Non e' poco se le alternative sono definitamente peggiori in ogni direzione ci si sposti al di fuori del Movimento.
La gran forza del M5S alla fine, purtroppo, e saro' ben ben strafelice di essere smentito in toto, e' l'impresentabilita' degli altri.... questo non mi ferma dal partecipare con il mio voto, visto che comunque potrebbe rivelarsi un inizio, e fondamentalmente... un buon inizio.

p.s.:
vorrei manifestare, quindi, il mio scetticismo, penso ampiamente ponderato a mio avviso. Aggiungo che, viste la condivisione di una certa visione dello Stato e della vita in generale (almeno fino a questo punto), non vedo perche' negarmi una possibilita' di riuscita non partecipando (no voto) o andando a buttare il voto altrove "solo" per un piu' che giustificato scetticismo...


mc

JohnTitor
Inviato: 19/2/2013 18:24  Aggiornato: 19/2/2013 18:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
nessun politico parla di questo...

Pensione non uguale per tutti: statale dribbla Fornero, privato no

di Alessandro Camilli

elsa-fornero lap-300x199ROMA – Di fronte alla legge siamo tutti uguali, ma c’è sempre qualcuno che è più “uguale” degli altri. E in tema pensioni i dipendenti statali sono avviati ad essere più uguali di quelli pubblici visto che, grazie alle norme contenute nella spending review,potranno andare in pensione con le vecchie regole sino al 2014. Gli statali quindi “dribblano” la riforma Fornero, almeno per qualche anno, mentre i privati no.

Tra le misure contenute nel decreto che mira a ridurre la spesa pubblica è prevista la riduzione del numero enorme dei dipendenti pubblici, ora 3 milioni 250 mila, che dovranno scendere sotto la soglia dei 3 milioni con un taglio del 20% dei dirigenti e del 10% degli impiegati

Tra le strade per raggiungere questo risultato la mobilità obbligatoria e i prepensionamenti o l’accompagnamento alla pensione a condizioni vantaggiose. Così entro la fine di quest’anno dovrebbero andar via 6/7 mila persone. E forse anche di più visto che, tra freni al turn over e blocco dei concorsi, i dipendenti pubblici italiani sono piuttosto anziani: età media 48 anni e solo il 9% sotto i 35.

“Per ridurre il numero degli statali il governo ricorrerà anche a una deroga alla riforma della previdenza, per mandare i dipendenti pubblici ‘in soprannumero’ in pensione con le vecchie regole a patto che le raggiungano entro il 31 dicembre 2014 – scrive Enrico Marro sul Corriere della Sera - Del resto, si faceva osservare, è vero che lo Stato pagherà delle pensioni in più, ma risparmierà sugli stipendi una somma maggiore e quindi l’operazione sarà conveniente oltre che necessaria a snellire e ringiovanire la burocrazia. (…), si rischia di instaurare regole previdenziali diverse nel triennio 2012-2014, favorevoli ai dipendenti pubblici. È vero che in passato era così. Ricordate le pensioni baby? Ma dal 1992 (riforma Amato), passando per le riforme Dini, Ciampi, Prodi, Sacconi e finendo con Fornero, si è compiuto un lungo e faticoso processo di unificazione dei regimi previdenziali che rispondeva a criteri di equità prima ancora che di finanza pubblica. Ora reintrodurre una disparità di trattamento contraddirebbe tutto questo”.

Conveniente quindi dal punto di vista economico per lo Stato e conveniente per i pubblici pensionandi che potranno usufruire delle vecchie regole mandate in soffitta dalla riforma Fornero, ma ingiusto. “Perché allo statale sì e a me no?” potranno a ragion veduta domandarsi i dipendenti del settore privato costretti dalle nuove regole a lavorare più a lungo dei loro colleghi. Il dipendente pubblico in esubero avrà infatti ben tre anni in più per maturare i vecchi requisiti e andare in pensione prima, in alcuni casi molto prima, mentre nel privato questa possibilità è stata concessa solo a chi raggiungeva i vecchi limiti entro il 2011. Nel tentativo forse di non scontentare tutti il governo dice che con lo stesso decreto sulla spending review si garantirà la copertura per mandar via altri 55mila “esodati”, dopo i 65 mila già coperti, anche se matureranno i requisiti dopo il 2011. È una buona notizia certo, che però non cancella la disparità di trattamento.

Un recente studio della Banca d’Italia ha inoltre dimostrato che i dipendenti pubblici guadagnano in media più di quelli privati: 14% in più per le donne e 4% per gli uomini. Lavoratori pubblici più “uguali” di quelli privati come stipendi e come pensioni, con i primi che sono riusciti persino a schivare per un triennio la tanto vituperata riforma Fornero. Ma potrebbe essere però per gli statali una sorta di canto del cigno, tre le novità introdotte con la spending review infatti ce n’è una che non piacerà certo ai dipendenti pubblici: la possibilità di essere messi in mobilità obbligatoria, prendere l’80% dello stipendio base (molto più basso di quello che porta a casa ogni mese) e anche essere licenziati. Una novità assoluta.

Redazione
Inviato: 19/2/2013 18:31  Aggiornato: 19/2/2013 18:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
PISPAX: Citazione:
Peppe Grillo propone un "reddito di cittadinanza" pari a 900/1.000 euro. Ogni cittadino ha diritto, secondo lui, a un trattamento economico pari a circa il doppio della pensione minima fin dalla maggiore età, come misura sussidiaria all'occupazione. Lo rivendica addirittura come "primo provvedimento del suo governo".Non è stato possibile chiedegli come, dove e soprattutto con quali soldi, visto che ogni volta che c'è la possibilità di farsi incalzare delle domande il Beppone se la dà a gambe e rifiuta la partecipazione.
Sei tu che sei disattento.

Beppe Grillo risponde a questa domanda in CIASCUNO dei suoi comizi, immancabilmente. Lo fa tre volte al giorno, da un mese a questa parte. Forse dovresti guardarne uno, prima di tornare a scrivere cose non vere.

Redazione
Inviato: 19/2/2013 18:34  Aggiornato: 19/2/2013 18:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
MC: "Mi han deluso un po' (sensibilmente) i candidati,"

Su questo sono d'accordo. Anch'io ho notato una voragine fra la visione di Grillo e le parole di queste persone. Oneste e pulite, sicuramente, ma non tutte con una visione proiettata nel tempo.

Speriamo che scelgano i più preparati.

baciccio
Inviato: 19/2/2013 18:42  Aggiornato: 19/2/2013 18:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Pispax. citazione.:Citazione:
La "linea di sviluppo" proposta dal PD forse è la più attendibile, visto che si limita a dire che "va detassato il lavoro".

L'incondizionata adesione del PD di Bersani all'annullamento del diritto alla pensione ai lavoratori che hanno versato contributi per 41 anni all'Inps non sottende certo ad alcuna linea di sviluppo, ma prelude alla catastrofe precludendo di fatto il ricambio generazionale del lavoro.

Calvero
Inviato: 19/2/2013 18:42  Aggiornato: 19/2/2013 18:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
__________________
____________

Concordo sostanzialmente con la critica di MC ... ritengo l'unica degna di nota.

MC .. al prossimo allineamento planetario

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pispax
Inviato: 19/2/2013 18:43  Aggiornato: 19/2/2013 18:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Redazione

Citazione:
Citazione:
Peppe Grillo propone un "reddito di cittadinanza" pari a 900/1.000 euro. Ogni cittadino ha diritto, secondo lui, a un trattamento economico pari a circa il doppio della pensione minima fin dalla maggiore età, come misura sussidiaria all'occupazione. Lo rivendica addirittura come "primo provvedimento del suo governo".Non è stato possibile chiedegli come, dove e soprattutto con quali soldi, visto che ogni volta che c'è la possibilità di farsi incalzare delle domande il Beppone se la dà a gambe e rifiuta la partecipazione.

Sei tu che sei disattento.

Beppe Grillo risponde a questa domanda in CIASCUNO dei suoi comizi, immancabilmente. Lo fa tre volte al giorno, da un mese a questa parte. Forse dovresti guardarne uno, prima di tornare a scrivere cose non vere.


Disattenzione per disattenzione, avevo già risposto a questa domanda un paio d'ore fa in una replica a Sertes.
Mi faceva sostanzialmente lo stesso rilievo.

Qui ti riporto la parte che ti interessa, ma in ogni caso forse è utile controllare la risposta completa. Compreso il quote da cui parte.

Pispax
Citazione:
No caro.
Sto dicendo che sono risposte che non rispondono.
Un po' come quelli che fanno promesse dicendo che i soldi necessari saranno recuperati "dall'evasione fiscale".
Che è un ritornello che viene ripetuto da 40 anni.

Grillo invece dell'indeterminatezza all'indietro preferisce quella in avanti.
Ogni sua "risposta" parte dal compromettere un equilibrio.
Fin qui mi sta anche bene: ma se poi ti rifiuti di spiegare quale sarà il NUOVO equilibrio, allora sei solo un buffone.

Quando dice per esempio che ridurrà le super-pensioni a un massimo di 4.000 euro al mese dice una cosa che tutti quanti siamo dispostissimi a applaudire.
Però non spiega per un cazzo cosa succede al nostro sistema giuridico (in particolare a quello giuslavoristico e a quello di protezione sociale), che è un sistema che sul principio dei "diritti acquisiti" basa una gran parte del proprio orientamento.
Blocchiamo gli F35?
Bello.
Applausi.
Questo significa che torniamo agli Eurofighters? Che pratichiamo una politica di disarmo? Che i nostri rapporti con gli USA avranno un cambiamento? Se si, in che direzione?
Se noi possiamo non onorare un contratto già firmato e* impegno ribadito da tre governi successivi, siamo in grado di reagire plausibilmente a quelli che non onoreranno i contratti fatti* gli impegni presi con noi?

La risposta è...
Ops.
Non c'è.


(* Editato a seguito di una correzione - giusta - fatta da Sertes)



Poi la discussione si è sviluppata ancora per un paio di post, in qualche modo comunque riferibili a questo argomento.

illupodeicieli
Inviato: 19/2/2013 18:49  Aggiornato: 19/2/2013 18:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Berlusconi ha disatteso e poi tradito chi lo ha votato, mi riferisco ai commercianti e partite iva ad esempio, per cui credergli oggi come oggi risulta difficile o impossibile ma, c'è un ma: le cose che ha detto ieri e altre,come la questione sull'uso dei contanti ad esempio (e che permette a chi lavora in nero di avere qualcosa), è una tentazione e lui è stato maestro in questo genere di trucchi. Ora mi chiedo se ci sono altri partiti che hanno analoghi programmi, se da soli o in coalizioni li possono e vogliono mettere priorità, sennò fanno la fine delle varie ed eventuali su cui non si può votare ma, siccome siamo in Italia se ne parla sempre ma non si decide mai (e se si decide mancano i decreti attuativi o provvedimenti importanti non vengono recepiti). A me non piace votare PDL ma vorrei essere sicuro che votando chi ha idee simili poi attui i provvedimenti per il lavoro, per bloccare equitalia, per dare accesso al credito. Se come ha scritto qualcuno io sono vissuto lontano dall'Italia è perchè forse lui non sa cosa vuol dire essere dichiarati falliti in Italia (e senza essere un fallito con conti all'estero o beni occultati).Comunque fugo ogni dubbio: si viene emarginati. Anche su questo tema sia lui che Prodi hanno fatto qualcosa ,ma anche in questo caso, giusto perchè si sappia, alcuni tribunali giudicano e agiscono con la nuova legge sul fallimento, altri no, per cui non ti cancellano ad esempio dall'albo dei falliti seppure questo non esista più.

Redazione
Inviato: 19/2/2013 18:59  Aggiornato: 19/2/2013 19:00
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Segnalo questo articolo di Calvero su "Il Portico Dipinto" (una diversa lettura del fenomeno Grillo).


(@Calvero: Libro! Libro! Libro!)

peonia
Inviato: 19/2/2013 19:00  Aggiornato: 19/2/2013 19:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Vi lascio, come promesso non parlo fino a che non sono passate le elezioni, speriamo che dopo LC torni un sito normale. In questo momento il livello di propaganda è quello di una qualunque trasmissione mediaset.....

scusate ma dove è scritta la regola che in un sito non si possano fare analisi politiche perchè ci saranno le elezioni....e non bisogna farle prima sennò è propaganda? ma che ipocrisia è? certo che ne parliamo prima proprio per capirci qualcosa! dopo è un cazzo e tutt'uno! scusate il francesismo...
non ti attaccare ai peli complo.....
se poi io ignoro un divieto....ditemelo!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 19/2/2013 19:01  Aggiornato: 19/2/2013 19:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Ma lascia perdere, Peonia. Che cosa vuoi rispondere, a uno che confonde un dibattito aperto con la propaganda?

Pispax
Inviato: 19/2/2013 19:04  Aggiornato: 19/2/2013 19:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
baciccio


Citazione:
Citazione:
La "linea di sviluppo" proposta dal PD forse è la più attendibile, visto che si limita a dire che "va detassato il lavoro".


L'incondizionata adesione del PD di Bersani all'annullamento del diritto alla pensione ai lavoratori che hanno versato contributi per 41 anni all'Inps non sottende certo ad alcuna linea di sviluppo, ma prelude alla catastrofe precludendo di fatto il ricambio generazionale del lavoro.

Non so se preluda alla catastrofe o no.
Parlando di "promesse elettorali", cioè quegli specchietti per le allodole che nelle campagne elettorali vengono usati per prendersi il voto degli imbecilli, mi sono limitato a fare l'elenco.
Questa è quella avanzata dal PD.
Stop.
Rispetto alle altre è di sicuro meno mirabilante.

Questo è un tema, come l'abolizione delle provincie e lo snellimento della burocrazia, che viene portato avanti DA UN PUNTO DI VISTA TEORICO da molti anni più o meno da chiunque.
Compreso dalla "tua" destra.

Non è detto che Bersani, se vince, riuscirà a (o vorrà) portarlo in fondo.
Perché il tema è bello: ma siccome in Italia le tasse le pagano principalmente i lavoratori, se vuoi mantenere questa promessa come prima cosa devi essere dannatamente sicuro di essere in grado di recuperare le tasse che gli altri non pagano.
Fino a questo momento nessuno ci è riuscito.
In compenso ogni volta che qualcuno ci ha provato più sul serio, cercando di implementare strumenti per l'accertamento dei redditi evasi, si sono subito alzate le grida di sdegno di autorevoli giornali quali Libero e Il Giornale, che hanno iniziato a strillare sulla "trasformazione dell'Italia in uno Stato di Polizia".

cavillo
Inviato: 19/2/2013 19:25  Aggiornato: 19/2/2013 19:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Segnalo questo articolo di Calvero su "Il Portico Dipinto" (una diversa lettura del fenomeno Grillo).


Letto.... E' interessante, ma ha un sapore strano che non riesco compiutamente a definire, mi ha ricordato molto un mio compagno di classe più vecchio di un paio di anni di noi (e quindi molto più maturo, ma anche molto più ripetente) che alla fine degli anni settanta si presentava in classe con l'Espresso e la Repubblica sotto il braccio.
Ovviamente era più bravo e più informato di noi sulle questioni sociali, ma LEGGERMENTE presuntuoso.
Sempre meglio del vuoto pneumatico di certi dibattiti, ma alcuni orrori (più che errori) di logica dovrebbero far riflettere.
Un vecchio detto popolare dice che per un'acino di sale si perde la minestra, e qualcosa mi dice che dopo il voto le analisi antropologiche, politiche, sociali, economiche e sospetto proctologiche si sprecheranno sul fenomento del Movimento 5 stelle.
Ciao Massimo Buon Lavoro.

Calvero
Inviato: 19/2/2013 19:31  Aggiornato: 19/2/2013 19:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
_______________
__________

Ciao Cavillo, qui è OT .. è solo una segnalazione di Massimo. Quindi non entrerò nel merito del mio articolo, comunque grazie per la critica

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
desbouvet
Inviato: 19/2/2013 19:32  Aggiornato: 19/2/2013 19:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sto seguendo la diretta streaming da Milano. La piazza del Movimento è stracolma, gronda di incitamento e entusiasmo. Fa piangere di gioia. Sorpresona: Dario Fo, in lacrime.

Sta per iniziare uno Scopo, finalmente.

Redazione
Inviato: 19/2/2013 19:44  Aggiornato: 19/2/2013 19:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
CALVERO: Puoi rispondere tranquillamente, sei comunque in tema.

Calvero
Inviato: 19/2/2013 20:36  Aggiornato: 19/2/2013 20:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
________________
___________

Allora mi tengo in linea con la riflessione di Cedolin e anche di MC.

Qui si parla che sono arrivati alla frutta. Quindi la prima domanda è: - è vero o non è vero? .. è vero. Questo è quanto. Sono e siamo alla frutta.

Poi si parla di programmi più o meno validi e io rispondo come mi aveva insegnato la mamma.. di non andare con i delinquenti. Ma anche quella di mio nonno che diceva: quante fette devi mangiarne per accorgerti che è polenta?

Di per sé .. non c'è elezione democratica che si basi sulla matematica certezza che le promesse verranno mantenute, come le mille possibilità che tutto possa portare a impensabili sorprese. Fa parte della faccia della medaglia valida nella farsa democratica. Ragione di più in un momento storico che sta facendo da spartiacque nel panorama italiano e ho detto italiano, non politico. Perché il paradigma del vecchio sistema viene ora messo in bilico da un nuovo modello che destabilizza le sue logiche. Dove non si vuole la politica solo nei palazzi e soprattutto, trasparenza. E lì son cazzi.

In sostanza il programma di Grillo sta giocando strategicamente e lo fa in primis mostrando i piedi di argilla del Gigante politica. E fa bene! Un Gigante dai piedi di argilla per chi si è fatto un esame di coscienza e di un Idolo per chi è della zona grigia; quella fatta di zuccherini, di asservimento all'autorità, dei mille mali minori; quella zona politica che darebbe ancora il suo assenso alle stragi di Stato, al "terrorismo", ai bombardamenti e a leggi fasciste che vogliono fare la Storia di Stato, a Guerre idolatre del Dio denaro. Il gioco di Grillo porta nuove regole, quelle regole che non permetteranno più l'esistenza di tutti i "Don Camillo e Peppone", così, tra le tante manifestazioni di mediocrità.

In realtà le analisi di chi, per dirne una, vota l'egoico e arraffa-tutto Berlusca o il senza spina dorsale demagogo Bersani o si butta sul portaborse Casini (Casini, mamma mia, è proprio come la mutanda, sta sempre davanti al cazzo, per cosa??) sta lì, così, tanto per ... perché va bene così; o il faccendiere Monti che ha subito una trasformazione (altro che Grillo) che a confronto la metamorfosi di Kafka è un bruchetto che diventa una bella farfallina e vola via .. dicevo, sono analisi che non vogliono mettere il potenziale umano nell'equazione. E' da dietro i banchi delle elementari che ci indottrinano sulla necessità delle sovrastrutture e ad un rispetto reverenziale per lo Stato ... che neanche un Buddista per il Buddha.

In realtà quella di ragionare sui meccanismi che spersonalizzano il concetto di collaborazione, umiliano l'umanità degli individui, è una questione vitale che viene saltata a pie pari dai figli della calcolatrice. Vanità intellettuale.

Citazione:
Un vecchio detto popolare dice che per un'acino di sale si perde la minestra,


.. e per due centimetri la donna non partorisce dal C***. Siamo sempre lì. Ed è questo quello che sta accadendo nelle piazze: il fattore umano prende forma. Se poi portasse ad un incanalamento piuttosto che ad un altro, non ne è ho discusso.

La dignità è un CLICK .. o DUE centimetri, o un acino .. come preferisci.

Citazione:
e qualcosa mi dice che dopo il voto le analisi antropologiche, politiche, sociali, economiche e sospetto proctologiche si sprecheranno sul fenomento del Movimento 5 stelle.


... non lo so. In realtà non mi hai dato delle contro-deduzioni, ma va bene anche così. Sul serio. Comunque mi hai parlato delle tue sensazioni. E sono importanti. Io credo che invece se il meccanismo verrà incrinato avremo spazio per nuovi "anni di piombo". Si accelererà il processo messo in moto.

E poi, attenzione, Grillo ha boicottato quella pattumiera chiamata televisione, e solo in quella pattumiera si fanno gli intellettualismi beceri a cui alludi che, quella volta, oltre che beceri potrebbero diventare così effimeri da spegnersi da soli.

Diversa è un osservazione che cerca di fotografare un quadro attuale e che non si permettere di spingere verso un ideologia o faziosamente verso una crocetta.

MC dice bene, ma è proprio il Jolly necessario a chi crede nella democrazia. In ogni caso è sempre il salto nel buio che rivoluziona le cose e, nei casi meno fortunati, quello che conduce ad un cambiamento degno di questo nome.

scusate qualche edit h 20:42

_____

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
etrnlchild
Inviato: 19/2/2013 20:48  Aggiornato: 19/2/2013 20:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
In ogni caso è sempre il salto nel buio che rivoluziona le cose e, nei casi meno fortunati, quello che conduce ad un cambiamento degno di questo nome.

Esattamente, esattamente.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
-ZR-
Inviato: 19/2/2013 21:07  Aggiornato: 19/2/2013 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Per la sezione commenti liberi.

A me stanno sul Cazzo le iene.
Credetemi che le ho guardate un sacco di volte, facendogli i complimenti morali per più servizi. Uno dei quali era sulla SLA e le cure riguardanti la riapertura delle carotidi e il nuovo riflusso di sangue per curarla.

Mi sono cadute in basso la prima volta, mentre mostravano un uomo che desiderava morire a causa di un handicap che lo rendeva praticamente un vegetale.

Dato che l'eutanasia in italia è vietata, i parenti della persona malata e la persona stessa partono per l'estero.
Dove è il male vi domanderete?
Il male credo sia proprio nella fortuna di chi sta bene fisicamente, come l'inviato che in quel momento era Giulio Golia.
Ho assistito ad uno show che aveva di un cinico vergognoso. Un inviato che domandava continuamente a questa persona (che comunicava solo con gli occhi) se voleva morì e se fosse convinto.
Un tira e molla con un malato che dappri ben felice di andarsene da quel male che lo imprigionava da anni, e successivamente completamente disperato con le lacrime agli occhi, bersagliato da un "giornalista" che ogni 3 minuti gli chiedeva " Allora Xxxx vuoi morire?..... no? Batti gli occhi! Si? Ha detto si, riferendosi all'unico parente che in quel momento era li con loro e non ricordo se fosse addirittura la stessa moglie.
Dimmi vuoi morire sempre?
Va bene ? Sicuro?
Si vuole morire!
No, Aspettate, dice di no.
............ e avanti così per tutto il servizio.
È andata a finire che l'uomo devastato dalla malattia, confuso da un "giornalista" e con una mente logorata da anni di sofferenze, con gli occhi gonfi di lacrime, rifiutò di morire.
Il tutto immerso nella sola e unica felicità di Golia che compiaciuto chiuse il servizio.

L'altro colpo al cuore è stato di recente, una ragazza anoressica, coinvolta da una fantomatica amica che la voleva aiutare.
Forse questo servizio ve lo ricordate.
Con una sfacciataggine mostruosa la "giornalista"si è finta pronta ad aiutarla, inventando storie dove anche sua sorella (che non ha ) è stata malata della stessa malattia psicologica.
Le sono state addosso giorno e notte, intervenendo con le sue abitudini, e i suoi riti. Parlandogli continuamente di quello che aveva, senza alcun filtro.
Portando spesso la ragazza a profonde situazioni di confusione e profonda sofferenza emotiva.
Azioni che farebbero rabbrividire anche il più scarso degli psicologi.
Un Po come dire a qualcuno di muovere il ginocchio che ha appena battuto perché tanto poi il dolore passa, senza avere la minima e più pallida idea di cosa possa essere successo dentro. Lesioni, fratture, versamenti eccecc
Pedinata con telecamere e in balia di una "giornalista" che era lontana milioni di km da quello che la mente della ragazza stava provando, si sono presi la libertà di punto in bianco di intervenire fisicamente con la presenza, e psicologicamente a parole nella vita della ragazza.
La fine, la conoscete. Braccata dai carabinieri, piena di confusioni e 0 soluzioni, fuggita da un TSO a deciso di togliersi la vita.

Le iene hanno detto che erano rimasti scioccati dall'evento e avevano deciso fino alla'ultimo di non mostrare niente.

Sfido io..... avranno guardato e riguardato le immagini alla ricerca di un cavillo legale in cui se a qualcuno (come me) non fosse piaciuto il comportamento terrificante e superficiale delle iene nei confronti della vita di una persona tutto questo potesse finire semplicemente in una bolla di sapone senza alcun rischio legale.
Accertato ciò hanno mandato in onda tutto.

Che queste cose non scandalizzino nessuno a me fa veramente male.

-ZR-

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
peonia
Inviato: 19/2/2013 21:23  Aggiornato: 19/2/2013 21:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
rimosso

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
clausneghe
Inviato: 19/2/2013 21:29  Aggiornato: 19/2/2013 21:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Di fronte ad una folla immensa, Grillo a Milano ha gridato: Partiti, arrendetevi
siete circondati. La gente parla di voi come morti e trapassati.
Un boato ha accolto queste parole. Quasi quasi mi dispiace che si vinca con il voto. Avrei preferito cacciarli a mano armata,avrei preferito..
p.s. queste sono le esatte parole scritte sul suo blog:

So che qui ci sono stati altri comizi, si sente un po' odore di naftalina", ha aggiunto riferendosi al comizio di domenica del centrosinistra. Poco prima sul blog il leader 5 Stelle aveva scritto: "Arrendetevi! Siete circondati dal popolo italiano. Uscite con le mani alzate. Nessuno vi toccherà. Il vostro tempo è finito, non abusate della fortuna che vi ha assistito finora. Di voi nelle piazze, tra la gente, si parla al passato, come di persone estinte. Se anche vinceste queste elezioni avrete solo rimandato il cambiamento, durerete un anno, forse meno, ha senso? Fate una pubblica ammissione di colpa e chiedete agli italiani di perdonarvi".

Redazione
Inviato: 19/2/2013 21:29  Aggiornato: 19/2/2013 21:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
ZR: "Per la sezione commenti liberi."

Per la sezione commenti liberi ci sono i commenti liberi.

Sposta perfavore il tuo messaggio, così poi lo cancello da qui.

Grazie.

LoneWolf58
Inviato: 19/2/2013 21:36  Aggiornato: 19/2/2013 21:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: clausneghe Inviato: 19/2/2013 21:29:29
...
Partiti, arrendetevi siete circondati. La gente parla di voi come morti e trapassati.
...
Al di là del programma e dei candidati (scusa MC ma i candidati degli altri schieramenti hai avuto l'occasione di ammirarli?) questo è il messaggio che queste elezioni devono far passare.
I partiti non sono morti e non moriranno per ora (purtroppo) ma mi auguro che l'emoragia di voti sia talmente elevata da far capire a chi li vota ancora di essere "anacronistici"... (mi sono censurato )
Anche ad evitare di far avverare i sogni di Claus...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Jurij
Inviato: 19/2/2013 21:37  Aggiornato: 19/2/2013 21:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Grillo sta dicendo proprio le cose che piacciono a me. Io sarei potenzialmente nel suo target di riferimento.
Però anche Berlusconi sta dicendo le cose che piacciono a tanti. Il target di Berlusconi è diverso, ma anche a me non dispiacerebbe se mi arrivassero i soldi dell'IMU, sia chiaro.

Il papa ha detto che darà le dimissioni perché le forze non lo sorreggono più per portare avanti il pontificio.
Però anche il gigi di gaggiano ha detto che la sua stalla non è più sostenibile finanziariamente perché dopo le richieste del comune riguardo agli scoli delle acque luride, egli stesso (il gigi) non può più fare fronte alle spese, inoltre sua moglie ha chiesto il divorzio....

p.s. non chiedetemi il nesso.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
peonia
Inviato: 19/2/2013 21:56  Aggiornato: 19/2/2013 21:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
http://www.youtube.com/watch?v=h8f5DF2RtAo
intervento di Fo a Milano....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
LoneWolf58
Inviato: 19/2/2013 22:05  Aggiornato: 19/2/2013 22:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
In effetti sono alla frutta... il problema è che, come al solito, il conto lo si paga noi...


Alla faccia del populismo grillino... questo è un vero e proprio voto di scambio

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peonia
Inviato: 19/2/2013 22:38  Aggiornato: 19/2/2013 22:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
SCUSATE CHIEDO A TUTTI COLORO CHE SANNO
è vero che il M5S ha aperto ai fascisti? in che senso? come, dove?
si tratta di Casa Pound, di cui non so però nulla?solo sentito voci....
mi fareste un piacere se mi aggiornaste, grazie

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
crunch
Inviato: 19/2/2013 22:46  Aggiornato: 19/2/2013 22:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
ho visto ieri in tv simone di stefano di casapound.....

non ho vissuto il fascismo, quello di mussolini ma oggi 2013 se fascismo significa proposte concrete ed efficaci per il mio paese come quelle che ho sentito ieri sera da questo individuo beh.....allora sono fascista


Manfred
Inviato: 19/2/2013 22:54  Aggiornato: 19/2/2013 22:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Non avevo mai dubitato!
Quando vi sveglierete troppo tardi non sarà certamente colpa vostra, come la storia insegna.

invisibile
Inviato: 19/2/2013 22:55  Aggiornato: 19/2/2013 22:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
@Peonia

Quando stavano in fila davanti al Viminale per depositare il simbolo per le elezioni, c'è stato un dialogo tra grillo e quelli di casa pound. Grillo ha parlato con loro e ha detto le stesse cose che dice a tutti.

Qui.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
peonia
Inviato: 19/2/2013 23:18  Aggiornato: 19/2/2013 23:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
sì grazie invisibile, avevo infatti cercato su google e trovato....
credo che bisogna uscire dalle etichette che servono a dividere come sempre!
Sono anni ormai che leggo manifesti con slogan che penso siano di sinistra ed invece no, e viceversa...son i fatti che contano e conteranno, non l e chiacchere....
guardate il PD quanto è stato accanto ai lavoratori e alla gente...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
crunch
Inviato: 19/2/2013 23:24  Aggiornato: 19/2/2013 23:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Quando vi sveglierete troppo tardi non sarà certamente colpa vostra, come la storia insegna.


uno degli intervistatori presenti alla tribuna elettorale ha osservato che di stefano in fin dei conti diceva cose di sinistra......dunque da che dovremmo svegliarci?

se si desidera evitare il collasso del paese non importa lo schieramento di appartenenza, lo schieramento che davvero conta oggi e' quello della gente che tiene al suo paese e al suo futuro

peonia
Inviato: 19/2/2013 23:30  Aggiornato: 19/2/2013 23:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
maubel1
Inviato: 19/2/2013 23:31  Aggiornato: 19/2/2013 23:31
So tutto
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 21
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Davvero"corrosivo"il tuo servizio,bravo Marco!
io,nel frattempo,sostengo che la cosa più INUTILE attualmente,sia proprio quella di recarsi a votare e finchè qualcuno lo farà,lor signori,non si accorgeranno MAI della nostra esistenza...
Buona astensione a tutti!(spero)

massimo73
Inviato: 19/2/2013 23:51  Aggiornato: 19/2/2013 23:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione

Mettersi a fare i conti della serva con gente come Pispax e Red_knight che hanno già deciso che le proposte di Grillo sono tutte inapplicabili, mi pare un esercizio da masochisti. Oh-oh. Sono curioso di sapere che tipo di gente sarebbe come Red_Knight. Ti prego, massimo73, dimmelo. Tanto non mi offendo, tranquillo.



Ve lo dico subito con piacere anche se mi sembrava di essere stato chiaro; volevo solo dire che dai vostri interventi, specie quelli di Pispax, molto fiscali e precisini del tipo "ma dove trova i soldi per il reddito di cittadinanza, ma con l'abolizione delle province ricaverebbe x euro e gli altri y dove li troverebbe e così via" mi avete dato l'impressione dei bastian contrari per partito preso, per cui uno vi potrebbe portare la proposta più desiderabile in linea teorica per il benessere collettivo e la realizzazione di un sacrosanto principio di giustizia indicandovi le fonti per finanziarlo e voi stareste ancora lì a questuare su " ma i soldi non basterebbero comunque, ma la proposta z non sarebbe attuabile e via dicendo...." questo è quello che volevo dire.

massimo73
Inviato: 19/2/2013 23:57  Aggiornato: 19/2/2013 23:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Ora io frequento questo sito da un paio di anni e da poco meno sono iscritto e intervengo nelle discussioni ma detto per inciso caro Pispax ho notato che non solo in questo post ma anche in altri tendi sempre a fare il bastian contrario del sito, il polemico rispetto alle idee di Mazzucco e di molti qui dentro, questa è la mia impressione.
Dì la verità, ti diverti a stuzzicare gli altri e a farli incazzare a prescindere dagli argomenti?
Ma non è un po' noioso a lungo andare, eh rilassati un po' dai....

cavillo
Inviato: 20/2/2013 0:19  Aggiornato: 20/2/2013 0:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Allora mi tengo in linea con la riflessione di Cedolin e anche di MC.

Qui si parla che sono arrivati alla frutta. Quindi la prima domanda è: - è vero o non è vero? .. è vero. Questo è quanto. Sono e siamo alla frutta

Intanto grazie a te per la discussione e l'articolo, apprezzo sempre chi si dedica, lavora e si mette in gioco personalmente, cercherò anche io di rimanere in tema per quanto possibile, la natura dell'argomento meriterebbe riflessioni un po' più approfondite rispetto alle circostanze di tempo, luogo e mezzi che dobbiamo usare, ma cercheremo di arrangiarci.
1) Siamo arrivati alla frutta? Nella metafora ciò significa che il pranzo è finito, non arriveranno più portate, ma soprattutto sta arrivando il conto da pagare. Mi sembra che su questo ci sia accordo, anche se la metafora forse non esprime completamente la gravità della situazione, dato che, in fondo un semplice conto da pagare non dovrebbe gettare nel panico i commensali, specialmente se, come quasi sicuramente succederà, non saranno questi a doverlo pagare, ma qualcun altro che invece a tavola non era stato invitato (e penso che anche su questo saremo d'accordo).
2) il punto è (anche) che certe analisi sociologiche sono già state completate con sufficiente accuratezza (per quanto ciò sia possibile a dei contemporanei) ma non ancora (ovviamente) metabolizzate a sufficienza per costituire un valido punto di appoggio di un efficace moto collettivo di pensiero.
In sintesi ed esemplificativamente, Zygmunt Bauman ha già scritto e chiarito che: "il compito spaventoso che questo secolo si troverà con ogni probabilità a dover affrontare come sfida principale consisterà nel cercare di tornare a coniugare potere e politica".
Il problema è che, se dovessimo prendere in considerazione la sintesi del più grande sociologo vivente (sia chiaro che tutti sono liberi di contestarla, ma per favore argomentando perlomeno con la stessa serietà di studi ed analisi) dovremmo perlomeno concedere che c'è una seria possibilità che il potere, allo stato attuale, non risiede più nella politica, ovvero che non risieda più nella politica da un bel po' di tempo.
A questo proposito Massimo in un recente articolo ha dato voce ad una profonda intuizione in linea con il lavoro di Bauman quando ha affermato che la sinistra italiana è morta con l'omicidio di Moro ad opera della CIA.
A parte la considerazione che non era solo la CIA a voler morto Moro ed altre questioni che comunque sarebbe interessante discutere, il punto è che Massimo ha sbagliato per difetto, non è stata solo la sinistra a morire, ma l'intera politica italiana è deceduta in quel momento. Ovvero è stato stroncato sul nascere il timido tentativo di sollevare la testa da parte dell'Italia e rivendicare una parziale autonomia dalle tutele straniere conseguenziali al secondo conflitto mondiale ed alla divisione in blocchi della guerra fredda (che si scoprirà poi essere un'altra copertura).
Ricordiamo ancora una volta l'omicidio di Mattei che stava tentando lo stesso percorso di autonomia in campo energetico.
Da allora, ma forse ancora da prima (e per favore non tirate fuori il risorgimento che mi vengono in mente delle cose terrificanti), la politica italiana E' SOLO TEATRO!
E quindi sicuramente possiamo commentarla nelle varie rappresentazioni e repliche che si susseguono nel calendario, possiamo apprezzare i vari personaggi la loro recitazione, il dramma, la commedia, la bravura del comico e l'abilità del capocomico nel mantenere coerente la compagnia, ma coerentemente dobbiamo ammettere anche che stiamo facendo opera di critica teatrale.
Cerco di concludere anche se non è facile perché mi piacerebbe trattare molti altri aspetti.
Bauman esprime questi concetti ovviamente in modo accademico, ma oserei dire valido e sufficientemente comprensibili per tutti quando, in sintesi afferma che quello che viene comunemente indicato come globalizzazione, in realtà è un processo parassitario e predatorio che si nutre della forza succhiata dai corpi degli stati-nazioni e dei loro sudditi. La “deregulation” e le “privatizzazioni” in quanto prodromiche alla globalizzazione dei mercati sono stati gli strumenti attuativi del processo in corso avendo progressivamente ed inesorabilmente espropriato gli stati nazione di tutti i mezzi necessari per orientare il proprio destino, ovvero per esercitare una effettiva azione di politica economica a salvaguardia dei principi giuridici recepiti nelle rispettive carte costituzionali. La collettività (intesa come stato nazione) è totalmente in balia di forze che non controlla più e che forse non sarà mai più in grado di riconquistare ritrovandosi nell'unica condizione di subirne passivamente gli effetti predatori. Questa è la ragione per la quale negli ultimi anni i governi degli stati passano dalla gestione di una situazione di crisi all'altra senza soluzione di continuità, come se la congiuntura avesse assunto uno stato di emergenza permanente.
Condivido con te, come tanti altri, il timore dei cosiddetti "nuovi anni di piombo", se ne sta parlando da un po' e varrebbe la pena di spendere un po' di tempo a cercare di capire meglio che tipo di prospettiva si vada delineando. Rilevo solamente che la storia ci dovrebbe aver insegnato che quello è il campo nel quale le strumentalizzazioni dei servizi di intelligence sono state, in assoluto, le più efficaci e penetranti.
E' tardi e rischio di sragionare oltre il lecito, vorrei solo ringraziare te e Massimo per l'impegno ed il cuore che mettete nel vostro lavoro divulgativo, al di là di ogni differenza di opinione che, per fortuna e grazia divina, si spera, continui a manifestarsi nel confronto dialettico.

Red_Max
Inviato: 20/2/2013 0:27  Aggiornato: 20/2/2013 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
I più penosi sono i genialoidi dell'astensionismo...
In teoria dovrebbero organizzarsi per boicottarle le elezioni...
figuriamoci... confidano nella teoria dell'attrazione

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Pispax
Inviato: 20/2/2013 0:33  Aggiornato: 20/2/2013 0:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
crunch
Citazione:
ho visto ieri in tv simone di stefano di casapound.....

non ho vissuto il fascismo, quello di mussolini ma oggi 2013 se fascismo significa proposte concrete ed efficaci per il mio paese come quelle che ho sentito ieri sera da questo individuo beh.....allora sono fascista



Manfred
Citazione:
Non avevo mai dubitato!
Quando vi sveglierete troppo tardi non sarà certamente colpa vostra, come la storia insegna.


Alla tua Manfred.

Pispax
Inviato: 20/2/2013 0:36  Aggiornato: 20/2/2013 0:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
massimo73

Citazione:
Ve lo dico subito con piacere anche se mi sembrava di essere stato chiaro; volevo solo dire che dai vostri interventi, specie quelli di Pispax, molto fiscali e precisini del tipo "ma dove trova i soldi per il reddito di cittadinanza, ma con l'abolizione delle province ricaverebbe x euro e gli altri y dove li troverebbe e così via" mi avete dato l'impressione dei bastian contrari per partito preso, per cui uno vi potrebbe portare la proposta più desiderabile in linea teorica per il benessere collettivo e la realizzazione di un sacrosanto principio di giustizia indicandovi le fonti per finanziarlo e voi stareste ancora lì a questuare su " ma i soldi non basterebbero comunque, ma la proposta z non sarebbe attuabile e via dicendo...." questo è quello che volevo dire.


Credo che questo sia anche quello che hanno detto i tecnici che dirigevano la costruzione della Casa dello Studente all'Aquila.

- Guarda che in questo cemento c'è davvero troppa sabbia.
- Ma come sei precisino. Mica vorrai fare il bastian contrario per partito preso, vero?

Pispax
Inviato: 20/2/2013 0:49  Aggiornato: 20/2/2013 0:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
cavillo

Citazione:
"il compito spaventoso che questo secolo si troverà con ogni probabilità a dover affrontare come sfida principale consisterà nel cercare di tornare a coniugare potere e politica".


Credo anch'io.
La crisi della politica è conclamata da quasi mezzo secolo, anche se la Guerra Fredda (e i suoi postumi) non la hanno resa immediatamente evidente.
Anche in questo il "modello americano" è stato capofila e precursore.




Citazione:
Da allora, ma forse ancora da prima ... la politica italiana E' SOLO TEATRO!

Non contesto l'affermazione.
Però per capirla senza doverla interpretare avrei bisogno che tu definissi quello intendi tu per "non teatro".
Possibilmente senza troppa retorica. Una cosina semplice e piana.
Credo che il senso di questa richiesta ti sia chiaro.

Pispax
Inviato: 20/2/2013 1:03  Aggiornato: 20/2/2013 1:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
crunch

Citazione:
uno degli intervistatori presenti alla tribuna elettorale ha osservato che di stefano in fin dei conti diceva cose di sinistra......dunque da che dovremmo svegliarci?


Visto che il suo bacino elettorale è composto quasi totalmente di anticomunisti, allora delle due l'una: o ci stanno intenzionalmente prendendo per il culo, oppure di voti prenderà giusto quello della mamma.

Stampella
Inviato: 20/2/2013 1:22  Aggiornato: 20/2/2013 1:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Cavillo,sei un fottuto genio!

Capite perchè amo questo posto?

Pispax,io sono di Siena ed il PD qui,in combutta con tutti gli altri più Ior e Gesuiti,hanno distrutto la banca che era il nostro orgoglio (per quanto si possa essere orgogliosi di una banca) nel mondo. Hai presente calciopoli?quando tutti sapevano che Moggi rubava le partite ma nessuno didiceva niente per connivenza o benefici indiretti?

Uguale uguale.

Redazione
Inviato: 20/2/2013 2:51  Aggiornato: 20/2/2013 2:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
MASSIMO73: "caro Pispax ho notato che non solo in questo post ma anche in altri tendi sempre a fare il bastian contrario del sito, il polemico rispetto alle idee di Mazzucco e di molti qui dentro".

Ognuno deve trovare la sua ragione di vita.

In ogni caso Pispax si comporta sempre in modo corretto ed educato, per cui qui rimane il benvenuto.

manneron
Inviato: 20/2/2013 3:20  Aggiornato: 20/2/2013 3:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
allora mettiamola in questi termini: del mio voto non so che cazzo farmene in questa situazione. in un ipotetico mondo intelligente che sfruttasse internet in maniera seria penso che ognuno dovrebbe iscriversi ad un forum di persone che hanno idee simili alle sue(uguali mi sembra esagerato). prima delle elezioni fa una bella mail nella quale delega il moderatore del forum a decidere del suo voto in base a 3-4 punti programmatici. quindi il moderatore contatta altri moderatori e si mettono insieme quelli che hanno idee compatibili. poi uno di questi moderatori manda una mail a tutti i partiti e dice: ehi, io controllo questi voti, mi dai questo che vogliamo? (sperando che non svenda i voti).
quindi, io decido che mazzucco decide per me (compreso non votare). quanti ci stanno?
oh, non è un piano organizzato da mazzucco. è solo una mia idea, se non ci state, non stateci e basta.

LoneWolf58
Inviato: 20/2/2013 8:25  Aggiornato: 20/2/2013 8:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: Manfred Inviato: 19/2/2013 22:54:42

...
Quando vi sveglierete troppo tardi non sarà certamente colpa vostra, come la storia insegna.
Già... la colpa è sempre degli "altri"... come la storia insegna.

Nessun problema... staremo qui a contarcela.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Pispax
Inviato: 20/2/2013 11:18  Aggiornato: 20/2/2013 11:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Stampella

Citazione:
Pispax,io sono di Siena ed il PD qui,in combutta con tutti gli altri più Ior e Gesuiti,hanno distrutto la banca che era il nostro orgoglio (per quanto si possa essere orgogliosi di una banca) nel mondo. Hai presente calciopoli?quando tutti sapevano che Moggi rubava le partite ma nessuno didiceva niente per connivenza o benefici indiretti?


Ovviamente il fatto cher Siena sia una città di merda i cui abitanti sono imbecilli fanatici (tranne te, eh) che se facciamo l'elenco delle 10 cose più importanti che hanno in mente, in almeno nove ci sono comprese le parole "palio" e/o "contrada", non ha avuto la benché minima influenza su questa roba.


Ora che ci ripenso, come si chiamava quel famoso sindaco del dopoguerra che fu quasi costretto alle dimissioni perché voleva togliere i fondi destinati al Palio per impiegarli in quella cosa futile e stupida che era la Ricostruzione?

f_z
Inviato: 20/2/2013 11:40  Aggiornato: 20/2/2013 11:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: Red_Max Inviato: 20/2/2013 0:27:11

I più penosi sono i genialoidi dell'astensionismo...
In teoria dovrebbero organizzarsi per boicottarle le elezioni...


Queste sono cose che dici TU.
Io mi astengo perche' non ho niente a che spartire con una massa di burattini ladri e farabutti che vanno in parlamento solo per incassarne i lauti benefici e eseguire gli ordini dei loro burattinai.

Se fossi stato in Italia avrei avuto la tentazione di votare Grillo o Casa Pound, ma solo per protesta, altrimenti avrei scritto un "TUTTI ALLA FORCA" sulla scheda, giusto per chiarire perche' non voto.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Sertes
Inviato: 20/2/2013 11:43  Aggiornato: 20/2/2013 11:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Pispax ha scritto:
Ovviamente il fatto cher Siena sia una città di merda i cui abitanti sono imbecilli fanatici


e pensa se una volta tu non fossi corretto ed educato!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pispax
Inviato: 20/2/2013 12:10  Aggiornato: 20/2/2013 12:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Sertes

Citazione:
e pensa se una volta tu non fossi corretto ed educato!


Mi pare chiaro che te con i senesi ci hai avuto poco a che fare.
Altrimenti ti saresti reso conto alla svelta che QUESTE sono le parole corrette ed educate.
Un banale eufemismo che rende evidente solo in parte quello che è la realtà.

Visto che sotto gli altri aspetti i senesi sono gente fantastica - basta che non pensino a quella parolina che inizia per "P" - e soprattutto sono gente intellettualmente onesta - idem come sopra - trovati un amico senese, entraci in confidenza e poi chiedilo a LUI.

Stampella
Inviato: 20/2/2013 13:57  Aggiornato: 20/2/2013 17:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Pispax, Quando parli di Siena sciaqquati la bocca con il sapone e poi fai lunghi gargarismi.

« Cor magis tibi Sena pandit »

Vai bindolo vai,che alle tue caxxate non crede più nessuno!

Edit:

Ricordati che "Siena trionfa immortale"

peonia
Inviato: 20/2/2013 14:53  Aggiornato: 20/2/2013 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
massimo73
Inviato: 20/2/2013 17:22  Aggiornato: 20/2/2013 17:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Credo che questo sia anche quello che hanno detto i tecnici che dirigevano la costruzione della Casa dello Studente all'Aquila. - Guarda che in questo cemento c'è davvero troppa sabbia. - Ma come sei precisino. Mica vorrai fare il bastian contrario per partito preso, vero?


Paragone che mi sarei dovuto aspettare da uno come te, mi dispiace doverti replicare che non ci azzecca niente come direbbe qualcuno......
I soldi Grillo lo dice dove li prenderebbe ma tu continui a dire che non lo dice....non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!

massimo73
Inviato: 20/2/2013 17:28  Aggiornato: 20/2/2013 17:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Ognuno deve trovare la sua ragione di vita. In ogni caso Pispax si comporta sempre in modo corretto ed educato, per cui qui rimane il benvenuto.


Certo che sì, il mio non voleva certo essere un invito a cacciare l'amico Pispax, primo perché il sito lo gestisci tu e non io, secondo perché non mi passava per l'anticamera del cervello una cosa del genere; la mia considerazione rifletteva il mio pensiero di cui volevo rendere edotto Pispax stesso prima di tutti gli altri.
Se ci prende un attacco di insonnia qualche notte vorrà dire che avremo di che ammazzare il tempo venendo su Luogocomune e iniziando un infinito scambio di opinione con pispax stesso, certi che le sue repliche non solo non mancheranno, ma saranno anche sufficientemente lunghe da farci arrivare al mattino seguente per leggerle......

Redazione
Inviato: 20/2/2013 18:08  Aggiornato: 20/2/2013 18:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Avevo appena fatto un complimentio a Pispax, ma mi ha subito offerto un buon motivo per ritirarlo.

Peccato.

davlak
Inviato: 20/2/2013 20:47  Aggiornato: 20/2/2013 20:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
non guardate al Movimento 5 Stelle come un riflesso di Beppe Grillo.
non lo è.
è fatto di persone che hanno idee e soluzioni NON DOGMATICHE ai problemi del paese.
molti di voi rimarranno sorpresi di quanto sapranno fare.
sono pronto a scommetterci.
il punto vero è che senza l'impegno di Beppe Grillo e Casaleggio, non avrebbero mai cavato un ragno dal buco con tutte le loro ottime intenzioni.
venerdì a Roma si prevede pioggia, ma ci sarà tanta di quella gente da fare invidia al finale di V per Vendetta.
saluti a tutti e...abbiate fiducia.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
davlak
Inviato: 20/2/2013 20:55  Aggiornato: 20/2/2013 20:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
poscritto: Siena è una città straordinaria, altro che.
ci vado spesso anche per vedere il Palio che è uno degli eventi di costume più affascinanti che si possa immaginare.
bisogna starci in mezzo per capire, però.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Red_Max
Inviato: 20/2/2013 21:34  Aggiornato: 20/2/2013 21:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: f_z Inviato: 20/2/2013 11:40:58


Guarda che il mio non è un invito al voto utile...

Scrivere insulti sulla scheda non è astensionismo, è libera espressione del proprio pensiero.
(da notare che i responsabili dei partiti di solito le controllano una ad una le schede annullate percui gli insulti andrebbero anche a destinazione)

I genialoidi che "non voto perchè nessuno mi rappresenta" sbagliano, perchè casomai dovrebbero dire: non appartengo a nessun partito perchè nessuno mi rappresenta, ma alla fine le elezioni sono una consultazione e si è tutti chiamati a dare un parere... non è una dichiarazione di appartenenza.
se manco vai a dirglielo che non ti rappresentano...
dopo ripeto, lo step successivo è il boicottaggio, che nessuno prende mai in considerazione.
Il non recarsi a votare equivale a dire "mi sento rappresentato da chiunque vinca" e questo perchè lo dico IO.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
peonia
Inviato: 20/2/2013 21:56  Aggiornato: 20/2/2013 21:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/04/il-governo-monti-dice-bugie-diffondono.html

(....).....

ED ORA, SECONDO VOI, DAL NOVEMBRE 2011, CHIAMATO QUASI D’IMPERIO DA “O RE” NAPOLITANO, MONTI MARIO E’ ADVENUTO A NOI QUALE “NUME TUTELARE” DELLA NOSTRA ECONOMIA PER UN NUOVO “CRESCI ITALIA”,
O COME “ACCABADORA NAZIONALE” PER ACCOMPAGNARE NELLA VIA DELL’”EURO SENZA SPERANZA” GLI ULTIMI “SINGULTI” CONVULSI E FERALI DELLA NOSTRA ITALICA DIGNITA’ ED INDIPENDENZA ???

“… In termini di Teoria dei Mass Media, sintetizzata, sarebbe questa la fase due dell’attuale governo italiano, quella succeduta al “decreto salva-Italia”??? Si sono dimenticati di spiegare chi ha salvato chi, come, dove, quando e per quanto) e che il nostro baldo ragionier Mario Monti, a metà gennaio, ebbe la sfrontatezza di definire “la fase della crescita e dello sviluppo”.
Stanno lanciando la moda della “sistematica produzione di falsi”.
Avendo capito di non essere assolutamente in grado né di gestire l’attuale travaglio del paese, né tantomeno sviluppare delle idee creative per il bene comune della nazione, dando fiato all’economia, rilanciando gli investimenti e allargando l’occupazione aprendo il mercato del lavoro, il governo si dedica ormai sistematicamente alla produzione di falsi. Dimostrati e dimostrabili anche da un bambino.”

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
black
Inviato: 21/2/2013 1:09  Aggiornato: 21/2/2013 1:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
In ogni caso Pispax si comporta SEMPRE in modo corretto ed educato, per cui qui rimane il benvenuto.


Citazione:
Ovviamente il fatto che Siena sia una città di merda i cui abitanti sono imbecilli fanatici




Citazione:
Avevo appena fatto un complimentio a Pispax, ma mi ha subito offerto un buon motivo per ritirarlo.

Peccato


sempre,proprio sempre

si vede che stai cinque minuti al giorno sul sito massimo,sapessi questi piccoli nazisti cosa sono capaci di dire

complo
Inviato: 21/2/2013 14:46  Aggiornato: 21/2/2013 14:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Ma lascia perdere, Peonia. Che cosa vuoi rispondere, a uno che confonde un dibattito aperto con la propaganda?


Definizione di Ingroia dal sito LC:

il telespettatore ha compreso fin da subito che la sua "rivoluzione" è un po' troppo vicina a Befera e ad Equitalia per rivestire un qualche carattere popolare, così come il suo concetto di "evasore" molto omnicomprensivo, fino a comprendere nella massa dei cittadini da perseguitare anche i pensionati ed i disoccupati che non arrivano a fine mese



Definizione di Della valle dal sito LC:

Della Valle (PD) è in conflitto di interesse per il suo interessamento a La7


complo
Inviato: 21/2/2013 14:55  Aggiornato: 21/2/2013 14:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Aspettati un estate-autunno stupefacente, per il lato sinistro della PDue.


Ciccino caro, tu sei messo proprio male.
Se i magistrati arrestano per MPS e fanno le chiavi di cioccolato, IO GODO. Più mascalzoni vengono tolti di mezzo, più GODO.
Però lo deve stabilire un MAGISTRATO, uno che ha studiato e vinto un concorso MOSTRUOSAMENTE DIFFICILE, non un allucinato qualunque in base al nulla ripieno di niente. CI SEI?

Calvero
Inviato: 21/2/2013 15:45  Aggiornato: 21/2/2013 15:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
E pensare quanti magistrati che erano usciti da concorsi mostruosamente difficili sono riusciti a dire che Oswald aveva ammazzato kennedy .. e che le brigate rosse erano i Bau Bau che avevano fatto fuori Moro

Citazione:
Più mascalzoni vengono tolti di mezzo, più GODO.


Esatto, cominciamo dalla Casta ... Ah! ooopss quella avrà il tuo voto, pardòn non lo puoi capire, sarà perché non sei uscito da un concorso mostruosamente difficile?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pispax
Inviato: 21/2/2013 16:57  Aggiornato: 21/2/2013 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Redazione

Citazione:
Avevo appena fatto un complimentio a Pispax, ma mi ha subito offerto un buon motivo per ritirarlo.

Peccato.

Ops.
Era un complimento?

Sul serio, io credevo fosse un'altra dimostrazione del tuo (buon) senso dell'umorismo.
Prima o poi riuscirò a emanciparmi dalla mia natura di gaffeur, cazzo!


complo
Inviato: 21/2/2013 17:55  Aggiornato: 21/2/2013 17:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Calvero io con te non discuto più, ma sicuramente ti risponderà un utente di LC che VOTA per Grillo.....

redribbon
Inviato: 23/2/2013 18:09  Aggiornato: 23/2/2013 18:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: oldemi Inviato: 19/2/2013 11:17:17
Prodi almeno ha cercato di combattere gli evasori!
rientrare nei parametri è giusto!



Ma come si fa con certa gente a giro? Sono evidentemente disinformati, non sanno che Prodi (insieme a Ciampi ed il resto del centro sinistra) è tra i principali responsabili del disastro Italia, ma non solo, perchè quando un sistema è sbagliato (come lo è l'UE e l'euro) ne soffrono tutti a cominciare dal più debole (Grecia) . Quelli del centro-sinistra (del centro-destra non parlo perchè lo do per scontato che sono responsabili in quanto centro-destra) hanno, o dovrebbero avere, sulla coscienza già molti morti per la "crisi" creata ad arte con intenti politici .

oldemi, a quella gente che conosci DEVI (imperativo morale) fargli leggere "il più grande crimine" di Paolo Barnard
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=paolo+barnard+il+pi%C3%B9+grande+crimine&source=web&cd=1&cad=rja&ved=0CC8QFjAA&url=http%3A%2F%2Fpaolobarnard.info%2Fdocs%2Filpiugrandecrimine2011.pdf&ei=-O8oUfnZLse3hAftoID4BQ&usg=AFQjCNH0tgQGezkv5BIU3dOKzl5HacXPEw&bvm=bv.42768644,d.Yms

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
redribbon
Inviato: 24/2/2013 0:27  Aggiornato: 24/2/2013 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Sono arrivati alla frutta e manca ancora una settimana
Citazione:
Autore: cavillo Inviato: 20/2/2013 0:19:37

Il problema è che, se dovessimo prendere in considerazione la sintesi del più grande sociologo vivente [...] dovremmo perlomeno concedere che c'è una seria possibilità che il potere, allo stato attuale, non risiede più nella politica, ovvero che non risieda più nella politica da un bel po' di tempo.


guarda che il potere non è mai stato nella politica,
chi ha pensato che lo fosse anche per un pò non ha capito niente di come funziona il mondo.

La risposta migliore e più semplice su dove risieda ed è sempre stato il potere l'ha data il mai compianto abbastanza Gianni Agnelli che,
in un intervista in prossimità di elezioni in cui gli chiesero cosa pensasse di questo partito (ora non ricordo quale e che anno era) disse (dico il senso perchè le parole esatte non posso ricordarle) :
"Guardi, è inutile parlare di questo o quel partito,
la verità è che chi si sveglia al mattino ed ha più soldi comanda!
Se io mi sveglio ed ho più soldi degli altri COMANDO IO e non c'è niente da fare! "

All'Avvocato va il merito dell'onestà intellettuale, l'ho sempre apprezzato per questa, davvero un peccato che sia morto di cancro.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA