Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 3/2/2013 4:53:10 (4993 letture)

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
peonia
Inviato: 3/2/2013 10:08  Aggiornato: 3/2/2013 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Non è una notizia recente, nè posso commentarla, però è un invito alla riflessione su un reale nemico della nostra attuale società, un dibattito fra un laico come Galimberti e un cristiano come Guzzi sul Male del nostro Secolo: il Nichilismo...
oltre un ora di altissimo livello, da ascoltare con attenzione secondo me

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=LXA0NIvLanA#!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
edo
Inviato: 3/2/2013 10:25  Aggiornato: 3/2/2013 10:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Commenti liberi

edo
Inviato: 3/2/2013 10:36  Aggiornato: 3/2/2013 10:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Commenti liberi

hendrix
Inviato: 3/2/2013 11:25  Aggiornato: 3/2/2013 11:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Commenti liberi

trotzkij
Inviato: 3/2/2013 12:09  Aggiornato: 3/2/2013 12:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
-ZR-
Inviato: 3/2/2013 13:18  Aggiornato: 3/2/2013 13:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: Commenti liberi

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
Spiderman
Inviato: 3/2/2013 13:27  Aggiornato: 3/2/2013 13:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Commenti liberi
2012: L'ANNO IN CUI ABBIAMO FATTO DEL NOSTRO MEGLIO PER ABBANDONARE LA NATURA

Le emissioni stanno aumentando, il ghiaccio si sta sciogliendo e nonostante ciò la risposta dei governi è fare finta che niente di tutto ciò stia accadendo

E' stato l'anno della vita a rischio. Nel 2012 i governi hanno voltato le spalle al pianeta vivente, dimostrando che nessun problema cronico, per quanto grave, avrà la priorità su un qualsiasi interesse contingente, anche banale. Non credo che per il mondo naturale ci sia stato un anno peggiore di questo in tutta la seconda metà del secolo scorso.

Tre settimane prima che si toccasse il minimo assoluto, lo scioglimento del mare Artico ha superato il record precedente. Superstiti della megafauna globale – come i rinoceronti ed i tonni pinna blu – sono stati portati con violenza verso l'estinzione. Le malattie dei nuovi alberi hanno cominciato a seminare devastazione tra i continenti. Il numero degli uccelli e degli insetti ha continuato a crollare, la barriera corallina si è ritirata, la vita nei mari è diminuita. E coloro che hanno il compito di proteggere noi ed il mondo in cui viviamo hanno fatto finta che nulla di tutto ciò stesse accadendo.

La loro indifferenza è stata distillata in una grandiosa alzata di spalle collettiva nel corso del Summit sulla Terra tenutosi in giugno. Si pensava che il primo summit, che aveva avuto luogo 20 anni prima, avrebbe inaugurato una nuova era di responsabilità nei confronti dell'ambiente. Da allora, grazie soprattutto all'aumento del potere nelle mani delle corporations e dei grandi capitalisti, il risultato ottenuto è la radice quadrata di nulla. Lungi dal mobilitarsi in questa direzione, nel 2012 i leaders di alcuni dei governi più potenti del mondo – gli Usa, il Regno Unito, la Germania e la Russia – non si sono nemmeno presi la briga di presentarsi.

Ma hanno mandato i loro rappresentanti a sabotare. L' amministrazione Obama ha persino tentato di fare marcia indietro sugli impegni presi da George Bush senior nel 1992. La dichiarazione finale è stata la parodia di una non azione. Nello momento stesso in cui la sottoscrivevano esprimendo il loro “profondo interesse” nei confronti delle crisi mondiali in aumento, i 190 paesi firmatari non hanno stabilito nessun nuovo traguardo, nessuna scadenza e nessun impegno, con una sola eccezione. Sedici volte hanno parlato di “crescita sostenuta”, espressione utilizzata interscambiabilmente con il suo esatto opposto, ovvero “sostenibilità”.

L'incontro sul clima tenutosi a Doha a fine anno ha prodotto un'analoga combinazione tra inconsistenza e contraddizione. I governi hanno cominciato ad ammettere, senza tuttavia dimostrarsi particolarmente preoccupati, che nel corso di questo secolo non sarà possibile rispettare l'obiettivo del non superamento dei 2 gradi centigradi di riscaldamento globale. Addirittura ci stiamo già avviando verso il raggiungimento di una temperatura che oscilla tra i quattro ed i sei gradi. Per scongiurare il collasso climatico la combustione del carbone dovrebbe subire un brusco rallentamento. Niente di più lontano: l' Ente Internazionale dell'Energia riporta che l'utilizzo globale di combustibile ad alta concentrazione di carbone fossile è in aumento (quasi 200.000 tonnellate l'anno). Ciò aiuta a spiegare per quale motivo le emissioni globali stiano crescendo così rapidamente.

I nostri leader trattano il cambiamento climatico come una colpa segreta. Persino dopo la devastazione dell'uragano Sandy, le siccità da record e gli incendi a macchia d'olio che hanno devastato gli Stati Uniti, i due maggiori candidati alla Casa Bianca si sono rifiutati di toccare l'argomento, fatta eccezione per una frase buttata lì da entrambi. È mai accaduto che una questione di così grande importanza ricevesse meno attenzione nell'ambito di una corsa presidenziale?

Le stesse mancanze caratterizzano le altre forze della distruzione. Nel 2012 ai governi europei è stata bocciata la riforma da loro proposta sulla Politica Agricola Comunitaria, studiata nei minimi dettagli per massimizzare il danno ambientale. In base ad essa i sussidi alle aziende agricole potrebbero essere elargiti solo previa la distruzione delle colture (e quindi dell'intero ecosistema) da parte degli stessi contadini. Spendiamo 55 miliardi di euro l'anno per gettare nell'immondizia il mondo naturale.

Tutto ciò contribuisce a quella che a me pare essere una sorta di “pulizia globale”: una rimozione di ecosistemi e di schemi naturali attraverso l'intensificazione dell'agricoltura, della pesca, delle attività estrattive e di altre industrie. Se si getta lo sguardo su ciò che è accaduto negli ultimi decenni ci si rende conto di quanto la distruzione messa in atto sia molto più grave di qualsiasi altra questione da cui i media sono ossessionati. Come i governi, l'industria mediatica ha abbandonato la natura.

Nel 2012, nel Regno Unito, le chiavi della galleria d'arte sono state consegnate a dei vandali. Le politiche ambientali sono ora nelle mani di gente – come George Osborne, Owen Paterson, Richard Benyon e Eric Pickles – che non ha a cuore la natura più di quanto i Puritani avessero a cuore le belle arti. Tutto il loro daffare sta nel deturpare i maestri del passato e nel distruggere le statue antiche.

Se ne sono infischiati delle norme ambientali, hanno paralizzato enti come Inghilterra Naturale e l'Agenzia per l'Ambiente e si sono assicurati che la campagna diventasse molto più che un luogo di ricreazione per gli ultraricchi, esentati da ogni restrizione sulla caccia del gallo cedrone, l'uso di pallottole di piombo, l'uccisione di uccelli da preda e l'utilizzo di pesticidi che stanno annientando le nostre api ed altri invertebrati.

Sulla stessa linea il governo ha ridotto la lista delle possibili zone destinate alla conservazione marina da 127 a 31. E persino queste 31 saranno protette solo nominalmente: l'industria della pesca avrà il permesso di scatenarsi al loro interno. Due settimane fa il Regno Unito ha – con successo - fatto delle pressioni affinché le quote delle specie di pesci sfruttabili oltre il limite massimo fossero alzate, nel totale disprezzo delle prove scientifiche che mostrano come tutto ciò sia follia. George Osborne ha fatto la stessa cosa con le politiche di cambiamento climatico per il Regno Unito. Nonostante l'opposizione persino dei colossi dell'energia, egli sta cercando di rottamare o almeno di spostare più avanti nel tempo il nostro obiettivo di ridurre le emissioni di carbone e di rimanere agganciati al gas naturale come fonte primaria. La banca d'investimento verde che avrebbe dovuto finanziare il passaggio alle nuove tecnologie è l'unica in Europa a cui sia proibito chiedere un prestito. A questo punto potrebbe anche non esistere.

Se c'è una speranza, questa è nella gente. I sondaggi d'opinione mostrano che i votanti non appoggiano l'inazione di chi li governa. Persino una maggioranza di Conservatori crede che entro il 2030 il Regno Unito debba iniziare a generare la maggior parte della propria energia da fonti rinnovabili. Negli Stati Uniti l'80% delle persone intervistate finora dice che il cambiamento climatico sarà un problema serio per il loro paese se non ci si decide ad intervenire: un aumento significativo dal 2009. Il problema è che la maggior parte delle persone non è preparata a tradurre in azione queste convinzioni. I cittadini, esattamente come i governi e i media, hanno distolto lo sguardo dal problema più grave dell'umanità.

Per evitare un altro anno terribile come il 2012 dobbiamo tradurre questi interessamenti passivi in una mobilitazione di massa. Gruppi come 350.org mostrano come si potrebbe fare. Se c'è una cosa che questo annus horribilis ci insegna è che se non ci si mobilita l'azione, semplicemente, non avviene. I Governi si interessano solo nella misura in cui i cittadini li obbligano ad interessarsi. Nulla cambia se non siamo noi i primi a cambiare.

Link

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
peonia
Inviato: 3/2/2013 13:56  Aggiornato: 3/2/2013 13:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
NiHiLaNtH
Inviato: 3/2/2013 14:10  Aggiornato: 3/2/2013 14:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Commenti liberi
Spiderman perchè posti gli articoli pseudoambientalisti del guardian che sostengono la versione ufficiale del global warming?

"Per evitare un altro anno terribile come il 2012 dobbiamo tradurre questi interessamenti passivi in una mobilitazione di massa. Gruppi come 350.org"

350.org? quello della fondazione dei fratelli Rockefeller? la stessa che ha sponsorizzato l'iniziativa 10/10 che ha creato questo filmato osceno?

http://www.youtube.com/watch?v=AsbqoytInTY

Spiderman ma tu non credevi nella geoingegneria?

Calvin
Inviato: 3/2/2013 14:46  Aggiornato: 3/2/2013 14:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2007
Da:
Inviati: 61
 Re: Commenti liberi
Grandissima!
Aggiungo solo:magari tutte le "persone" del futuro e del presente fossero così...

Non sono ignorante.E' solo che ho la padronanza di informazioni assolutamente inutili.
Calvin & Hobbes
Spiderman
Inviato: 3/2/2013 15:00  Aggiornato: 3/2/2013 15:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Spiderman perchè posti gli articoli pseudoambientalisti del guardian che sostengono la versione ufficiale del global warming?


Perchè ritengo il global warming un problema reale causato dall'incuria dell'uomo.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
maurixio
Inviato: 3/2/2013 15:10  Aggiornato: 3/2/2013 15:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
Autore: Spiderman Inviato: 3/2/2013 13:27:27

2012: L'ANNO IN CUI ABBIAMO FATTO DEL NOSTRO MEGLIO PER ABBANDONARE LA NATURA

Le emissioni stanno aumentando, il ghiaccio si sta sciogliendo e nonostante ciò la risposta dei governi è fare finta che niente di tutto ciò stia accadendo.......


Coscienza di massa?? è quello di cui stiamo parlando??
Quella stessa massa che ha diritto ad accedere alle ricchezze di questo pianeta in egual misura??
quelle stesse masse assetate, che il capitalismo globale sfrutta per autoalimentarsi??

Il tuo post tocca la mia sensibilità, la mia tendenza a conservare la specie,a conservare la vita, in tute le sue forme.

Lo guarderò come un augurio di cambiamento!!!!!(questo è un paradosso ma ne avremo bisogno)

Merio
Inviato: 3/2/2013 16:38  Aggiornato: 3/2/2013 16:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Video interessante...

From Cop to Call Girl...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
peonia
Inviato: 3/2/2013 17:08  Aggiornato: 3/2/2013 17:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
http://www.iconicon.it/blog/2013/02/tutto-cio-che-esiste-e-sostanza-pensante/

un'intervista al Prof. Vittorio Marchi, che avvalora certe tesi..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 3/2/2013 17:12  Aggiornato: 3/2/2013 17:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
http://baruda.net/2009/11/10/erri-de-luca-risponde-a-giovanardi/

definirlo infame è poco, è proprio un pezzo di sterco nauseabondo


grande De Luca....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 3/2/2013 17:18  Aggiornato: 3/2/2013 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
La nuova acqua elastica per dire addio alla plastica

Atossica, flessibile e, soprattutto, totalmente naturale. Una scoperta "eco", che permetterà di dire addio alle problematiche ambientali che l'utilizzo della plastica comporta.

Funziona come la plastica, ma non sporca e non inquina l'ambiente. Questo grazie al fatto che è costituita prevalentemente d'acqua.
Un nuovo materiale, altamente flessibile, atossico e in piena sintonia con lo spirito ecologico, è stato realizzato dalla Japan Science and Technology Agency. Si tratta, appunto, di un polimero formato per il 95% da molecole di H2O, a cui vengono aggiunte piccole quantità di argilla e altri materiali organici naturali. La composizione permette dunque di ottenere un prodotto trasparente, in tutto e per tutto somigliante all'acqua, se non per l'innovativo dettaglio che è solido e gommoso.

Gli inventori hanno soprannominato la scoperta “acqua elastica” e assicurano che è altamente funzionale a uno sviluppo su larga scala, anche grazie ai bassi costi delle materie prime utilizzate per crearla.
Salutata con entusiasmo dall'eccelsa rivista “Nature”, la scoperta troverà applicazione nella medicina e nella chirurgia, nonché nella sostituzione della plastica, prodotto petrolifero, evitando così i gravosi problemi dello smaltimento e dell'impatto ambientale.





da Articolotre

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Aironeblu
Inviato: 3/2/2013 17:34  Aggiornato: 3/2/2013 17:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Commenti liberi
@Peonia
brava!!!!!!!!! tutte così le donne del futuro prossimo!!! fankulo le minetti!

Alla facciazza dell'altra Cristina (Lagarde) e dei suoi cartellini rossi e gialli...
Ecco, collegandoci al post precedente, sul voto utile o inutile, la Kirchner è l'esempio più lampante di come un politico può fare la differenza, e di come sia superficiale e qualunquista sostenere il non-voto.
"L’Argentina ha ristrutturato il suo debito e ha pagato tutto, senza più chiedere nulla in prestito. 6.9% di disoccupati, il migliore salario nominale dell’America latina e il migliore potere d’acquisto misurato in Dollari statunitensi. Nel 2003 avevamo il 166% di debito su un Pil rachitico, il 90% del quale in valuta straniera. Oggi abbiamo il 14% di debito su un Pil robusto e solo il 10% è in valuta straniera."
Ci sarà qualche differenza tra il governo Menem e il governo Kirchner?

A rischio di essere noioso, vorrei ricordare che da noi il solo a proporre qualcosa di simile alle politiche del rilancio Argentino è Beppe Grillo.

sinmax
Inviato: 3/2/2013 17:36  Aggiornato: 3/2/2013 17:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 45
 Re: Commenti liberi
conoscete questo sistema di combustione con H2O?
sembra molto interessante e a prima analisi non sembra una bufala.


http://www.youtube.com/watch?v=dJUjLnUevds

Merio
Inviato: 3/2/2013 17:37  Aggiornato: 3/2/2013 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Io ero rimasto al fatto che le ricerche sul riscaldamento globale causato dall'uomo erano state... affondate da certe mail dove veniva affermato che i dati erano truccati, o in ogni caso non proprio veritieri... non ho approfondito la vicenda, ma mi pareva che la questione fosse ancora dibattuta...

Dov'è dunque la dimostrazione che è l'uomo con le sue industrie a causare il riscaldamento globale?

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Aironeblu
Inviato: 3/2/2013 17:55  Aggiornato: 3/2/2013 17:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Commenti liberi
@Nihilhant,
Sulla questione del riscaldamento globale si è inserita la tesi che sostieni tu, che sia tutta una gran bufala, volta ai soliti fini di controllo della popolazione mondiale. Io sinceramente non ho ancora approfondito l'argomento, e come sentimento mi sento più vicino alla concezione più "tradizionale" del global warming espressa da @Spiderman, perchè i dati sull'innalzamento delle temperature coincidono troppo evidentemente con i grafici sull'intensificazione delle attività umane producenti CO2.
Hai qualche approfondimento già soppesato da consigliare? Thanks!

Nuit
Inviato: 3/2/2013 18:14  Aggiornato: 3/2/2013 18:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
@Peonia
..pensa, stavo per postare lo stesso link!!
....l'Italia avrebbe proprio bisogno di una come la Kirchner, ma per come stanno messe le cose qui, è solo un utopia!!

Aironeblu
Inviato: 3/2/2013 19:08  Aggiornato: 3/2/2013 19:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Commenti liberi
@Nuit
....l'Italia avrebbe proprio bisogno di una come la Kirchner, ma per come stanno messe le cose qui, è solo un utopia!!

Diciamo che in Italia prima di iniziare a muoverci avremo visogno di rimettere i piedi per terra.

maurixio
Inviato: 3/2/2013 19:34  Aggiornato: 3/2/2013 19:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
(Autore: peonia Inviato: 3/2/2013 17:18:16

La nuova acqua elastica per dire addio alla plastica

Atossica, flessibile e, soprattutto, totalmente naturale. Una scoperta "eco", che permetterà di dire addio alle problematiche ambientali che l'utilizzo della plastica comporta. ecc)


L'ho visto in tv, interessantissimo.
Si potrebbero coibentare le abitazioni dall'intero ed avere resa termica e superfici lavabili e poco settiche,superfici riflettenti,resa acustica....e via alla fantasia!
viva la ricerca!
(peonia ti hai l'occhio lungo, dovro prestare piu attenzione ai tuoi link)

Nuit
Inviato: 3/2/2013 19:37  Aggiornato: 3/2/2013 19:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
Il parlamento europeo spenderá 2 milioni di sterline per controllare le discussioni euroscettiche sul web....

Ecco il link: http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/eu/9845442/EU-to-set-up-euro-election-troll-patrol-to-tackle-Eurosceptic-surge.html

maurixio
Inviato: 3/2/2013 19:46  Aggiornato: 3/2/2013 19:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
cit.(Autore: Merio Inviato: 3/2/2013 17:37:18

Io ero rimasto al fatto che le ricerche sul riscaldamento globale causato dall'uomo erano state... affondate da certe mail dove veniva affermato che i dati erano truccati, o in ogni caso non proprio veritieri... non ho approfondito la vicenda, ma mi pareva che la questione fosse ancora dibattuta...

Dov'è dunque la dimostrazione che è l'uomo con le sue industrie a causare il riscaldamento globale?)

Penso che la dimostrazione la possiamo trovare paragonando le cappe che coprono certe città, e l'aria pulita che si respira dove meno intensa è l'attività dell'uomo.

Tuttavia da studi effettuati su carote di ghiaccio prelevate in profondità e fatte risalire a circa 200 mln di anni fa, fanno ritenere che la probabile causa della conseguente glaciazione sia dovuta alla alta concentrazione di metano presente nell'atmosfera. Concentrazione che era stata causata da una intensa attività biologica, come le piante stesse.(studio pubblicato sulle scienze,non ho un link da postare)

Cit." l'uomo credeva che dio fosse amore, mentre la natura rossa nei denti urlasse contro la umana credenza"

Forse la natura va anche aiutata e a volte calmierata, ma non indiscriminatamente sfuttata ne oltragiata e derisa, ma sicuramente rispettata.
ciao

f_z
Inviato: 3/2/2013 20:22  Aggiornato: 3/2/2013 20:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Nuit Inviato: 3/2/2013 19:37:06

Il parlamento europeo spenderá 2 milioni di sterline per controllare le discussioni euroscettiche sul web....


Se questo non e' come la "polizia politica" dei regimi autoritari cosa e'?

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Nuit
Inviato: 3/2/2013 20:29  Aggiornato: 3/2/2013 20:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
@Aironeblu
Diciamo che in Italia prima di iniziare a muoverci avremo visogno di rimettere i piedi per terra.

Credo che i piedi per terra dovrebbero metterli i politici, perchè il popolo, soprattutto quello che non c'è fa ad arrivare a fine mese, è già da un pezzo con il piedi per terra ...per non dire altro!!!

f_z
Inviato: 3/2/2013 20:34  Aggiornato: 3/2/2013 20:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Porca puttana: come al solito il "Divide et impera" funziona sempre: vedi la divisione tra i sostenitori e i negazionisti del "global warming".

Fate una bella cosa: dimenticate le cazzo di etichette. Il "global warming" non esiste cosi' come non esiste il "global cooling" e cosi' via: sono solo nomi.

Quello che invece esiste e NESSUNO puo' negarlo e' un diabolico progetto di "distruzione globale" portato avanti dagli umani (o meglio dall'elite al comando) nei confronti di questo pianeta, ed e' in corso ADESSO.

La pazzia umana sta distruggendo la terra che abitiamo, e oggi ci dicono che centinaia tra specie animali e vegetali si estinguono ogni giorno.
Qui non so se avete capito, ma di questo passo e' facile che la vita su questo pianeta si estingua nel giro di qualche decennio, e questa e' una cosa che ci riguarda TUTTI.
Se fossimo uniti contro questo "forse" qualche cosa riusciremo anche a farla.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
pippovinci
Inviato: 3/2/2013 20:44  Aggiornato: 3/2/2013 20:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: Commenti liberi
Polemiche sulla discesa in campo dei magistrati (tipo Ingroia). Ma perchè i magistrati non dovrebbero fare politica ed i pregiudicati si?
In fondo se il magistrato indaga sui politici lo fa perchè questi delinquono e non certo perchè sono politici.

Giorgio94
Inviato: 3/2/2013 21:11  Aggiornato: 3/2/2013 21:11
So tutto
Iscritto: 3/2/2013
Da:
Inviati: 2
 Re: Commenti liberi
A MAZZUCCO: VISTO CHE LEI È UN LUNACOMPLOTTISTA, COME PENSA CHE ABBIANO FALSIFICATO LE ROCCIE LUNARI?

f_z
Inviato: 3/2/2013 21:24  Aggiornato: 3/2/2013 21:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Giorgio94 Inviato: 3/2/2013 21:11:44

LUNACOMPLOTTISTA?



Eh no! Complottisti si', ma con i piedi per terra!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Merio
Inviato: 3/2/2013 21:41  Aggiornato: 3/2/2013 21:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Sul "divide et impera" hai ragione... ma io non sostengo nè l'una, nè l'altra... non ho sufficienti dati per decidere...

La pazzia umana sta distruggendo la Terra?

Anche se nuclearizzassimo tutto il pianeta, e potremmo farlo, alla fine uno scampolo di vita sopravvivrebbe... sarebbero i micro organismi... la razza umana sparirebbe, ma la Terra intesa come pianeta vivente si prenderebbe semplicemente qualche migliaio di anni per riprendersi e alla fine riprenderebbe tutto da capo... e magari farebbe anche meglio di prima limitandosi a fermarsi alle scimmie...

La Terra è qui da svariati miliardi di anni... noi molto meno...

E non è pazzia, ma un disegno ben programmato... se i terreni si acidificano e gli eventi meteorologici diventano sempre più potenti, ecco che spuntano le magiche piante della Monsanto capaci di resistere alla siccità e a tante altre cose... un caso?

Mah...

Per cambiare la società umana è sufficiente che certuni spingano verso una certa direzione al momento giusto e poi tutto procederà per inerzia(vedasi caso della canapa)... Se la spinta poi consiste in un mucchio di danari, allora le difficoltà spariscono all'istante...

I "pazzi" ci sono, ma sono ben consci di quello che fanno...

Invece sulla questione del metano... buona parte del metano gassoso è dovuta all'azione di particolari batteri detti metanogeni, in più abbiamo il non indifferente apporto da parte degli allevamenti di bovini e delle risaie... la questione è non banale, però diciamo che anche noi abbiamo le nostre colpe...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
krom2012
Inviato: 3/2/2013 22:40  Aggiornato: 3/2/2013 22:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Commenti liberi
Citazione:
LUNACOMPLOTTISTA?
Eh no! Complottisti si', ma con i piedi per terra!



Forse intendeva dire complottista con le palle girate!

-------------

Il global w. è un'altra invenzione del sistema, non a caso coloro che negano l'esistenza delle scie chimiche, sostengono la bufala del riscaldamento globale. Fa così caldo che mezza america è ibernata!

...il cielo è sempre più bianco...
ivan
Inviato: 3/2/2013 22:48  Aggiornato: 3/2/2013 22:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi

ivan
Inviato: 3/2/2013 22:49  Aggiornato: 3/2/2013 22:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
A proposito di luna, rocce e dintorni la risposta è semplice: sulla superficie della luna non possono esistere rocce per come le consociamo qui sulla superficie della terra per il semplice fatto che lì il legame covalente ha vita breve sottoposto com'è da sempre alla compagnia delle radiazioni ionizzanti (che ionizzano, cioè che rompono i legami creando ioni ) .

Le rocce lunari.

Senza un filo polvere sopra, l'opposto di quel che si vede nelle "foto".

peonia
Inviato: 3/2/2013 22:57  Aggiornato: 3/2/2013 22:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Sono sempre più convinta che la Psichiatria sia il braccio destro di quei criminali nazisti che sono i Padroni del Mondo!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
ivan
Inviato: 3/2/2013 23:02  Aggiornato: 3/2/2013 23:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
Il lato oscuro della psiche è cio' su ci fa leva il potere per perpetuare se stesso senza le rotture di scatole del passato.

Sertes
Inviato: 3/2/2013 23:31  Aggiornato: 3/2/2013 23:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
La notizia è presente SOLO sul forum di David Icke, quindi è da verificare, comunque la storia è questa:

Un tizio inglese s'è rifiutato di pagare il canone televisivo perchè in inghilterra c'è una legge che proibisce di finanziare aziende che attuano o favoriscono il terrorismo, quindi lui è stato inquisito e andrà ad un udienza per spiegare che la BBC con le sue omissioni, non mostrando dati a favore del 9/11 truth si è resa complice dei veri terroristi.
Lo accompagneranno all'udienza un documentarista inglese e Niels Harrit, quello dello studio sulla Nano-Thermite, e oltre a questo verranno portati testimonianze di vari esponenti dei vari gruppi del 9/11 truth mondiale.

http://www.davidicke.com/forum/showthread.php?t=235259

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f_z
Inviato: 3/2/2013 23:50  Aggiornato: 3/2/2013 23:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Merio Inviato: 3/2/2013 21:41:01

Anche se nuclearizzassimo tutto il pianeta, e potremmo farlo, alla fine uno scampolo di vita sopravvivrebbe... sarebbero i micro organismi...


Forse, ma non e' un bella prospettiva!

Citazione:

la razza umana sparirebbe, ma la Terra intesa come pianeta vivente si prenderebbe semplicemente qualche migliaio di anni per riprendersi e alla fine riprenderebbe tutto da capo... e magari farebbe anche meglio di prima limitandosi a fermarsi alle scimmie...


Questo assumendo che Darwin abbia ragione: ma la sua e' solo una teoria e io personalmente non ci trovo tante basi solide.

Citazione:

E non è pazzia, ma un disegno ben programmato... se i terreni si acidificano e gli eventi meteorologici diventano sempre più potenti, ecco che spuntano le magiche piante della Monsanto capaci di resistere alla siccità e a tante altre cose... un caso?


Le piante della monsanto non sono magiche, sono MOSTRI! Che comunque non sopravviverebbero in un ambiente estremamente inospitale. Ed infatti non e' pazzia, ma proprio un disegno ben programmato da qualcuno che non si accorge della sua pazzia!

Citazione:

Mah... Per cambiare la società umana è sufficiente che certuni spingano verso una certa direzione al momento giusto e poi tutto procederà per inerzia(vedasi caso della canapa)... Se la spinta poi consiste in un mucchio di danari, allora le difficoltà spariscono all'istante...


Ce ne vogliono tanti per spingere qui...ma i danari c'entrano poco, anzi se non esistessero non saremmo a questo punto.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
peonia
Inviato: 4/2/2013 0:08  Aggiornato: 4/2/2013 0:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Bella notizia Sertes!!!! speriamo alzi quel polverone che attendiamo da tempo, il DVD di Massimo uscirà giusto giusto...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 4/2/2013 0:12  Aggiornato: 4/2/2013 0:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
questa invece è una notizia orrenda......speriamo non si avveri....
anche se da tempo si vocifera...

http://www.iconicon.it/blog/2013/02/eruzione-del-vesuvio-quello-che-lo-stato-italiano-dice-alla-sua-popolazione/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
maurixio
Inviato: 4/2/2013 1:43  Aggiornato: 4/2/2013 1:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
Citazione:


la razza umana sparirebbe, ma la Terra intesa come pianeta vivente si prenderebbe semplicemente qualche migliaio di anni per riprendersi e alla fine riprenderebbe tutto da capo... e magari farebbe anche meglio di prima limitandosi a fermarsi alle scimmie...



Questo assumendo che Darwin abbia ragione: ma la sua e' solo una teoria e io personalmente non ci trovo tante basi solide.

F_Z, merio: sembra che tutti e due riteniate l'essere umano come superfluo(oppure inconsciamente ritenete impossibile un mondo senza l'essere umano).

Io vi chiedo che cosa provate leggendo questo:

Sertes cit (Un tizio inglese s'è rifiutato di pagare il canone televisivo perchè in inghilterra c'è una legge che proibisce di finanziare aziende che attuano o favoriscono il terrorismo, quindi lui è stato inquisito e andrà ad un udienza per spiegare che la BBC con le sue omissioni, non mostrando dati a favore del 9/11 truth si è resa complice dei veri terroristi.)

non vi far venir voglia di pensare che l'uomo sia un prodotto della natura in fase di costruzione?

solo una curiosita'!

maurixio
Inviato: 4/2/2013 1:52  Aggiornato: 4/2/2013 1:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
Autore: ivan Inviato: 3/2/2013 23:02:29

cit. (Il lato oscuro della psiche è cio' su ci fa leva il potere per perpetuare se stesso senza le rotture di scatole del passato.)

secondo me la leva è piuttosto la fame e la paura.

non voglio fare polemiche, direi che al primo impatto la frase mi è tanto piciuta che ci ho riflettuto su, pareva un bel assioma, ma faceva a cazzotti con la mia transitoria voglia di cercare spiegazioni semplici.

hvsky
Inviato: 4/2/2013 2:54  Aggiornato: 4/2/2013 2:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Commenti liberi
Citazione:

Autore: f_z Inviato: 3/2/2013 20:34:02

Porca puttana: come al solito il "Divide et impera" funziona sempre: vedi la divisione tra i sostenitori e i negazionisti del "global warming".

Fate una bella cosa: dimenticate le cazzo di etichette. Il "global warming" non esiste cosi' come non esiste il "global cooling" e cosi' via: sono solo nomi.


quoto in toto....cazzo!!!

ma anche su questo forum non facciamo (ME COMPRESO) altro che scannarci per le peggio cavolate....
come se ne esce da questo incubo?

è la natura dell'uomo che è fondamentalmente malvagia e oscura
o ci hanno fatto diventare così ????

o eravamo tendenzialmente malvagi ed è bastata solo una spintarella o c'è voluto un intenso lavaggio del cervello per spingerci a fare tali nefandezze??
scusate mie pippe mentali!

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
freemarcel
Inviato: 4/2/2013 3:37  Aggiornato: 4/2/2013 3:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/7/2005
Da:
Inviati: 34
 Re: Commenti liberi
Beppe Grillo negli ultimi comizi ha accennato al concetto di "comunità".
Mi è venuto subito in mente Etienne Wenger, un sociologo franco-svizzero, teorico dell’apprendimento sociale.

La Comunità di Pratica (Communities of Practices - CoP) è definita da E. Wenger così:

“Communities of practice are groups of people who share a concern or a passion for something they do and learn how to do it better as they interact regularly”.[1]

E’ quindi un gruppo di persone che condividono una preoccupazione o una passione per qualcosa che fanno e che lo approfondiscono per farlo meglio, interagendo con regolarità.
Non tutte le comunità sono però comunità di pratica.

Le caratteristiche peculiari sono infatti le seguenti:
Il dominio: una comunità non è solo un gruppo di amici o una rete di interazione fra
persone, bensì sviluppa un’identità da un dominio comune di interesse. L’insieme dei
membri rimanda al dominio di appartenenza e ad una comune competenza distintiva.
La comunità: nel perseguire i loro interessi i membri si relazionano nelle attività e nelle
discussioni. È quindi fondamentale che abbiano la volontà di sviluppare rapporti per
imparare a vicenda, senza che questo implichi necessariamente lavorare insieme.
La pratica: i membri di una CoP sviluppano un repertorio comune di esperienze, storie, materiali.

Secondo Wenger, inoltre, lo svolgimento della pratica di una comunità coinvolge tre attività principali:
1. reificazione: la testimonianza di quanto viene prodotto;
2. partecipazione: il contributo che ogni membro deve obbligatoriamente fornire;
3. negoziazione del significato: la capacità di arrivare ad un accordo comune sui significati.

C’è un dibattito riguardo alla modalità con cui debbano evolvere e terminare.
Nelle intenzioni dell’autore il processo di formazione, crescita e infine termine, deve avvenire in modo spontaneo: da un argomento percepito come rilevante nasce l’interesse comune ad apprendere insieme. L’ingresso (e l’uscita) alle comunità è libero, legato a interesse per un certo argomento.
La comunità ha però bisogno di essere coltivata. Soprattutto richiede coinvolgimento attivo (più o meno costante) dei suoi partecipanti.

Recentemente, Wenger ha partecipato con un suo intervento ad un convegno in Piemonte. [3] Ha prima riportato tre diversi casi, uno nato spontaneamente, uno progettato ed uno dotato di infrastruttura. Di tutti i tre quello che li accomuna è lo svolgersi naturale del processo.
Dice poi una cosa molto in linea con il concetto di Learning organization:

“E vi è molto apprendimento da poter notare in tutto ciò.
Pensiamo spesso all’apprendimento come qualcosa che accade in una classe, in un centro di formazione. Improvvisamente, quando si possiede il concetto di comunità di pratica, si inizia a notare che l’apprendimento avviene in molti luoghi diversi, dove non esiste una cartello ufficiale “ Questo è un luogo per l’apprendimento”.

Un altro aspetto interessante è che le Comunità di Pratica sono basate sul modello costruttivista, secondo il quale le persone non apprendono da sole, ma interagendo con gli altri. Da questo punto di vista, le relazioni sono strumento sia di costruzione della propria identità, sia costruttrici della realtà. E la modificano più di quel che si possa immaginare.

[1] www.wenger-trayner.com/Intro-to-CoPs

[2] Wenger E, McDermott R, Snyder WM. “Coltivare comunità di pratica. Prospettive ed esperienze di gestione della conoscenza” 2007 Ed. Guerini e associati

[3] “PROMUOVERE E SVILUPPARE COMUNITÀ DI PRATICA E DI APPRENDIMENTO NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE - Nuove prospettive per la Formazione Continua in Sanità” - ottobre 2009

"Libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone, libertà non è una spazio libero. Libertà è partecipazione" Grande Gaber!
NiHiLaNtH
Inviato: 4/2/2013 11:45  Aggiornato: 4/2/2013 11:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Sulla questione del riscaldamento globale si è inserita la tesi che sostieni tu, che sia tutta una gran bufala, volta ai soliti fini di controllo della popolazione mondiale.


io non ho mai detto che il global warming non esiste ma solo che è opera dei militari e non delle emissioni di co2

Citazione:
i dati sull'innalzamento delle temperature coincidono troppo evidentemente con i grafici sull'intensificazione delle attività umane producenti CO2.


ti riferisci al famoso grafico di Al Gore?

Citazione:
Hai qualche approfondimento già soppesato da consigliare?


mmmhhh puoi provare con questo blog

http://wattsupwiththat.com/

Merio
Inviato: 4/2/2013 12:23  Aggiornato: 4/2/2013 12:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Forse, ma non e' un bella prospettiva!


Certo, infatti non me lo auguro proprio... la mia era un modo per dire che alla fine pure davanti ad una catastrofe del genere qualcosa sopravvivrebbe...

Citazione:
Questo assumendo che Darwin abbia ragione: ma la sua e' solo una teoria e io personalmente non ci trovo tante basi solide.


Le interessanti critiche ha Darwin lo ho solo lette superficialmente per cui per ora lo tengo buono, ma di certo non lo assumo come dogma...

Citazione:
Le piante della monsanto non sono magiche, sono MOSTRI! Che comunque non sopravviverebbero in un ambiente estremamente inospitale. Ed infatti non e' pazzia, ma proprio un disegno ben programmato da qualcuno che non si accorge della sua pazzia!


Quello che penso anche io... fosse per me la Monsanto andrebbe boicottata fino al fallimento completo... sul fatto che le piante biotech non resistano ha condizioni estreme ti dico che dipende da molti fattori... a me farebbe piacere andassero tutte in mona, ma temo non sia così...

Citazione:
Ce ne vogliono tanti per spingere qui...ma i danari c'entrano poco, anzi se non esistessero non saremmo a questo punto.


Non so se ho capito, ma il mio esempio dei danari voleva dire che ad esempio se nel momento storico in cui si poteva scegliere tra i derivati della canapa e quelli del petrolio, non ci fossero stati i Carnegie, i Rockfeller and co a corrompere e far propaganda... beh forse oggi non ci lamenteremmo di tutto lo schifo che abbiamo immesso nel nostro stesso ambiente... Affondando la canapa per il petrolio, hanno difatti deciso il futuro dell'uomo(fin'ora)...

Gli è bastato fare una piccola spinta(spendere qualche milione di dollari) nei punti giusti e hanno fatto precipitare l'uomo in questa situazione...

--------
Citazione:
sembra che tutti e due riteniate l'essere umano come superfluo(oppure inconsciamente ritenete impossibile un mondo senza l'essere umano).


No, perché non credo che esista l'uomo, ma le singole persone... e in potenza ogni singola persona può essere un "dio" in terra... ma in atto ci hanno e ci siamo ridotti a mere pecore... e senza accorgercene difendiamo persino i nostri stessi becchini(citazione da Kundera) e tosatori...

E nessuno è superfluo...

Sul fatto che l'uomo è un processo in costruzione ti quoto assai Maurixio... ma lo applicherei per la singola persona... a seconda delle azioni esterne ed interne alla persona potremmo ottenere un "diavolo", oppure un "santo"... e tutte le altre possibilità nel mezzo...

E la notizia postata di Sertes è golosa... speriamo vada a buon fine...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Nyko
Inviato: 4/2/2013 13:07  Aggiornato: 4/2/2013 13:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Commenti liberi
Citazione:
non capisco se questo blog è a favore o contro siti come lc
Decisamente favorevole a siti come LC... decisamente contrari(at)o (d)a: "Opinion Leader", "Newsmaking", "Agenda Setting", "Gatekeeper", "People Against No-Plane" ecc. ecc.
Come canta Vasco Rossi:
"Come stai, ti distingui da Luogocomune,
ti piace vivere come sei
e sostieni la no-plane"

Bastava chiedere a me

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
f_z
Inviato: 4/2/2013 13:07  Aggiornato: 4/2/2013 13:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Commenti liberi
D'accordo con Merlo sui principi.

Sulla questione "uomo superfluo" io credo che la specie umana semplicemente non appartenga a questo pianeta, in quanto troppo diversa dalla natura del pianeta stesso, e incapace a vivere in armonia con esso.

Mentre ogni specie vegetale o animale qui ha una sua funzione ben precisa, la specie umana non ne ha nessuna, e anzi oggi fa di tutto per distruggere tutti gli altri esseri.

Non so da dove la specie umana sia originata, ma su questo pianeta e' secondo me assolutamente superflua e dannosa.

L'uomo "un prodotto in fase di costruzione"? Forse.

Sulla notizia di Sertes, qui in Inghilterra la tassa sulla tv e' una delle cose piu' odiate e tanti trovano le scuse piu' originali per non pagarla, e quel tizio ne ha trovato una davvero originale!

Ma rivolgersi alla "giustizia" del paese che fa da sempre terrorismo in tutto il mondo mi sembra una vera stronzata.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Nyko
Inviato: 4/2/2013 13:23  Aggiornato: 4/2/2013 13:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Commenti liberi
Per quanto riguarda il "The Guardian"... ma è lo stesso "The Guardian"?!
http://www.guardian.co.uk/environment/2010/jul/07/climategate-scientists-main-points

"Nel 2009, l'Ipcc subisce un colpo basso per mano di abili hacker che, pubblicando scottanti e-mail sulle pagine del sito Wikileaks, fanno esplodere quello che verra' definito dalla stampa internazionale e dagli organi di informazione ''Climategate''.
Tale scandalo verte principalmente su tre aspetti; sembrerebbe, innanzitutto, che siano stati manipolati i dati relativi alle temperature globali per ottenere risultati equivalenti con la teoria dell'''Anthropogenic Global Warming'' (Agw), che considera le attivita' umane la causa principale del riscaldamento del pianeta. In secondo luogo, dallo scambio di e-mail ''rubate'' da alcuni hacker, nel lasso di tempo che va dal 1996 al 2009, risulta che i principali esponenti del ''Centro per la ricerca climatica'' (Cru) dell'universita' dell'''East Anglia'' a Norwich, in Inghilterra, il principale centro di ricerca che alimenta i rapporti di base dell'Ipcc, realizzassero arbitrarie e dubbie manipolazioni dei dati climatici, rilevati dalle stazioni sparse sul pianeta, al fine di attribuire all'uomo un ruolo maggiore sui cambiamenti climatici rispetto a quello mostrato dai dati ufficiali. Il terzo aspetto e' stato, invece, il tentativo del Cru di aggirare le leggi esistenti in Gran Bretagna e negli Stati Uniti riguardanti la trasparenza e la ricerca scientifica sul clima.

Il quadro che emerge consultando gli archivi del ''The Guardian'' [1], del ''The American thinker'' [2], del ''Der Spiegel'' [3] o della ''Bbc News'' [4], e' allarmante; Phil Jones, capo del Cru, Keith Briffa, climatologo del Cru, Tim Osborn, modellatore del clima presso il Cru e Mike Hulme, direttore del ''Tyndall Centre for Climate Change Research'', in barba agli standard nazionali ed internazionali di trasparenza della ricerca scientifica, hanno bloccato, con la complicita' di note riviste scientifiche, la pubblicazione di articoli che denunciavano l'inadeguatezza dei modelli climatici da loro realizzati ed utilizzati per spiegare la discrepanza tra la temperatura registrata al suolo e quella registrata nella bassa troposfera, la fascia dell'atmosfera a diretto contatto con la superficie terrestre.

Altro elemento oggetto di discussione e' stata la reticenza dei ricercatori del Cru a fornire i dati sui quali costruivano i propri modelli; pur esistendo il dispositivo normativo ''Foia'' (Freedom of Information Act), messo a punto proprio per obbligare a presentare questi dati a chiunque ne avesse fatto richiesta, i ricercatori inglesi li hanno forniti soltanto ai loro sostenitori e non ai critici della teoria del riscaldamento antropico. Il codice del software rinvenuto appariva, inoltre, al di sotto degli standard e presentava interventi e note in cui erano presenti evidenti manipolazioni ed aggiustamenti dei dati [2].
A complicare ulteriormente la vicenda e la situazione del Cru e' il fatto che esso ha effettivamente distrutto i dati grezzi delle temperature, ufficialmente per ragioni di spazio, durante il trasloco dalla vecchia sede alla nuova, mantenendo solo i dati aggiustati. Tale scelta e' grave, anche perche' al mondo esistono solo quattro dataset con le temperature globali. Quello del Cru era uno di essi e ora e' andato in distrutto."


Ora, il problema che si pone è un'altro:
a far uscire le e-mail è stato Wikileaks (probabile sito di gatekeepers), ed i circa 17 mila scienziati americani che hanno sottoscritto una petizione contro il ''Protocollo di Kyoto'', ritenendo le tesi di Al Gore ed il documentario da lui realizzato veri e propri fakes, vedono tra i firmatari del documento, realizzato nel 1998, i nomi di Sallie L. Laliunas e Willie Soon, astronomi della Harvard University, sede della ''Pilgrim's Society'', societa' con acclarati scopi mondialistici fondata dal banchiere israelita Levi Parsons Morton [6] e Frederick Steitz, ex Presidente dell'''Accademia delle Scienze Usa'', nonche' Presidente d'onore della ''Rockefeller University'', universita' di proprieta' della famiglia Rockefeller, fondatrice e finanziatrice di, tra gli altri, ''Council on Foreign Relations'' (CFR), ''Organizzazione delle Nazioni Unite'' (ONU), ''Commissione Trilaterale'' e ''Club di Roma''.

"Ross Gelbspan, autore del libro ''Clima Rovente'', edito nel 1995, e' convinto che un disastro globale di queste dimensioni non significherebbe soltanto la fame di massa, ma minaccerebbe anche la sopravvivenza delle istituzioni democratiche, specialmente nei paesi in via di sviluppo. ''In molti di questi paesi, nei quali le tradizioni democratiche sono fragili quanto l'ecosistema, basteranno poche emergenze ambientali per ritornare alla dittatura'', avverte. ''Questi governi vedranno nella democrazia un ostacolo per rispondere a crisi alimentari, ammanco di acqua ed emergenze sanitarie, oltre che a un'ondata di profughi provenienti da terre prive di mezzi di sostentamento e di aiuti.''. Questa versione del futuro, un mondo affamato e sotto legge marziale, non e' in assoluto inevitabile, ma i gruppi che chiedono forti misure per frenare il riscaldamento globale credono che questi scenari da incubo siano abbastanza verosimili da giustificare l'invocazione del principio di precauzione [10].
La visione del Mondo data da Henry Kendall (Vincitore del Premio Nobel per la fisica nel 1995)e Ross Gelbspan, sembra ripercorrere le ''fantasie'' descritte da Aldous Huxley, membro di importanti affiliazioni mondialiste, tra cui l'anglosassone ''Fabian Society'' [11], in uno dei suoi piu' famosi scritti: ''Il Mondo Nuovo – Ritorno al Mondo Nuovo''."

Note e fonti:
[2] ''The American thinker'', ''Cru's source code: Climategate'', di Marc Sheppard, 25 Novembre 2009
[3] ''Der Spiegel'', ''Heiberkrieg ums klima'', di Axel Bojanowski, 3 Maggio 2010
[4] ''Bbc News'', ''Hackers target leading climate research unit'', 20 Novembre 2009
[6] ''La Pilgrim's Society'', tratto dal libro ''Massoneria e sette segrete: la faccia occulta della storia'', www.disinformazione.it
[10] ''Il riscaldamento globale ti fa bene!'', tratto dal libro ''FIDATI! Gli scienziati siamo noi'', www.disinformazione.it

(link ed approfondimenti disponibili su http://www.lateoriadelcomplotto.com/p/agw-feat-effetto-serra.html)

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
Giorgio94
Inviato: 4/2/2013 13:27  Aggiornato: 4/2/2013 13:27
So tutto
Iscritto: 3/2/2013
Da:
Inviati: 2
 Re: Commenti liberi
OT

A MAZZUCCO: VISTO CHE LEI È UN LUNACOMPLOTTISTA, COME PENSA CHE ABBIANO FALSIFICATO LE ROCCIE LUNARI?

maurixio
Inviato: 4/2/2013 13:35  Aggiornato: 4/2/2013 13:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Commenti liberi
cit:
(Sulla notizia di Sertes, qui in Inghilterra la tassa sulla tv e' una delle cose piu' odiate e tanti trovano le scuse piu' originali per non pagarla, e quel tizio ne ha trovato una davvero originale! )
prospettiva semplice e originale!

Un mio amico un giorno si rifiutò di fare manutenzione sull'impianto termico di una fabbrica per spolette di bombe, "sono contro i fabbricanti di bombe" disse!
Non credo lo fece per poca voglia di lavorare, ma io imparai che si puo dire di no ed avere una opinione ed esprimerla.


peonia
Inviato: 4/2/2013 13:45  Aggiornato: 4/2/2013 13:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
credo che dovremmo rivedere tutte le ns. credenze e collocazione nell'Universo, anche l'antropocentrismo...


http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/02/04/vita-segreta-delle-piante-annusano-comunicano-cantano-e-sono-pure-altruiste/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 4/2/2013 13:58  Aggiornato: 4/2/2013 13:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
vuotorosso
Inviato: 4/2/2013 14:47  Aggiornato: 4/2/2013 14:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: peonia
Inviato: 4/2/2013 13:45:28
credo che dovremmo rivedere tutte le ns. credenze e collocazione nell'Universo, anche l'antropocentrismo...
http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/02/04/vita-segreta-delle-piante-annusano-comunicano-cantano-e-sono-pure-altruiste/


Ahi.
Prevedo una nuova battaglia tra vegani e onnivori

Tanto la guerra non la vincera' mai nessuno


Merio
Inviato: 4/2/2013 16:14  Aggiornato: 4/2/2013 16:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Non mi ricordo chi la detto su LC, ma l'unico cibo davvero etico che esista sono gli idrocarburi!!
Ma alla fine l'importante è che ognuno trovi il suo equilibrio!!


La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
peonia
Inviato: 4/2/2013 16:42  Aggiornato: 4/2/2013 16:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
http://crisis.blogosfere.it/2013/02/europa-1-milione-di-euro-per-addestrare-i-funzionari-a-fare-i-troll.html

"Scrivere "uscire dall'euro", "MES", "fiscal compact", "ritorno alla lira" o altre parole ad alto rischio di critica attirerà subito gli esperti del caso, quelli bravissimi a sfottere, deridere, insinuare, insomma a buttare tutto in caciara. Troll professionisti. L'ha scoperto il Telegraph, che racconta come l'Unione Europea si stia preparando alle elezioni del prossimo anno cercando di preservare se stessa e le proprie istituzioni investendo qualche milione di euro allo scopo."

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Nuit
Inviato: 4/2/2013 16:58  Aggiornato: 4/2/2013 16:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
Ecco cosa dice la stampa mainstream a proposito della guerra fra le due Cristine



Rocco Cotroneo per il "Corriere della Sera"

I candidati alle elezioni mentono, e si sa. Dicono bugie anche tanti governanti, durante e dopo l'esercizio delle loro funzioni. Poi c'è il caso dell'Argentina, dove esagerazioni, omissioni e balle assortite sembrano sempre un affare di Stato. Si richiamano a una tradizione che non muore mai, si perpetua nella storia e nei cicli della politica. Come se a mentire fosse una nazione intera, davanti al resto del mondo. Naturalmente non è così, e milioni di argentini seri e onesti lo dimostrano. Anche soffrendo come cani bastonati - e capita in questi giorni - per l'ennesima figuraccia del loro

Cristina Kirchner, come già faceva suo marito Nestor, imbroglia da anni sull'inflazione. I dati ufficiali la riducono di due terzi, a voler essere buoni: la crescita dei prezzi nella realtà si aggira sul 25 per cento ma il governo dichiara il 7-8. La bugia serve a imbellettare una quantità di altri numeri dell'economia. Da tempo l'Economist si rifiuta di pubblicarli, caso inedito per una democrazia.

Tre mesi fa infine, la numero uno del Fondo Monetario, Christine Lagarde, avvertì la sua omonima che abita alla Casa Rosada con linguaggio calcistico. Siamo al cartellino giallo, o cambiate registro o tiriamo fuori il rosso. Poiché nulla è successo, eccoci alla vigilia dell'espulsione: è la prima volta che il Fmi minaccia così un suo membro. Probabilmente nulla succederà, ma quanto l'Argentina potrà andare avanti?

Se lo chiedeva anche un genio come Jorge Luis Borges, coscienza del suo Paese, quando se la prendeva con i peronisti dei suoi tempi, maestri spirituali di Cristina. «Non sono né buoni, né cattivi, ma semplicemente incorreggibili». E quando allo scrittore raccontarono che l'inno del Partito giustizialista era in realtà il plagio di una marcetta scozzese, rispose placido: «Bene, è la conferma che tutto in questo Paese è di paccottiglia».

Di Evita Peron, mito massimo di Cristina, le rivisitazioni storiche non si contano, la sua iconica biografia è gonfia di frottole, a cominciare dall'età. Si toglieva tre anni. Non era nata nel 1922 come diceva, ma nel 1919. Il musical di Broadway esagerò poi sulle origini miserabili (in realtà proveniva da una solida famiglia di classe media) e la propaganda ufficiale inglobò la fiction, fino ai giorni nostri.

Mentirono a lungo al Paese e al mondo i generali assassini della dittatura (e sparire divenne eufemismo di finire ammazzato), così come annunciarono la vittoria sulla Gran Bretagna nella guerra delle Falkland, che poi finì rovinosamente perduta. Non perse il vizio Carlos Menem, mix di tracotanza cafona e peronismo all'antica: sue alcune delle balle più grossolane della storia argentina, a partire dalla riforma economica.

Riuscì a far credere agli argentini per dieci anni che un peso valesse quanto un dollaro, fino al tragico finale. Ma riuscì a superarsi nel 1996, quando davanti a una scolaresca inventò che dall'Argentina si sarebbe presto arrivati in Giappone o Corea in un'ora e mezza, grazie ad un sistema di voli stratosferici in partenza da Cordoba. L'unica verità forse Menem la disse nel 1990, in campagna elettorale: «Non so se risolverò i problemi economici. Di sicuro farò dell'Argentina un Paese più divertente». Non è stato così per i 300 mila italiani che poco dopo la fine del suo mandato si ritrovarono tra le mani carta straccia al posto dei tango bond che gli erano stati

In fondo non mentì Diego Maradona, con il suo famoso gol di pugno all'Inghilterra nei Mondiali del 1986. Lo fece e non disse «non è vero», ma che era stata la «mano de Dios», il che può sempre essere, a crederci. Divenne comunque, da più grande calciatore in circolazione, anche l'icona di una certa furbizia latina, che i popoli del Nord non capiranno mai, giustamente.

E che non esime noi italiani da una certa responsabilità, per lo meno genetica: oltre il 50 per cento del sangue che circola attorno al Rio de la Plata viene dalle nostre parti. Quindi piano con generalizzazioni e barzellette, il cui campionario sugli argentini sbruffoni e cacciaballe popola l'America Latina. E sulle frottole di Stato, qualche legame cromosomico potrebbe anche starci.

«Parlo sempre con i giornalisti!», rispose candida poche settimane fa Cristina Kirchner a uno studente di Harvard, la cui domanda devastante fu: «Perché sono l'unico argentino a poterle fare una domanda?» La «presidenta» non ha mai indetto una conferenza stampa in sette anni di governo.

Una concezione della realtà che si allarga alle leggi, come quella sui media che proibisce agli stranieri di detenere il 30 per cento di una impresa editoriale. Ma quando una tv amica, come Telefé, è amica del governo, ecco che la sua proprietà spagnola al 100 per cento d'incanto diventa più argentina della bistecca di chorizo. «Non ho mai preteso di essere un esempio di virtù - disse un'altra volta l'ineffabile Maradona -. Vorrei soltanto vivere la mia vita in pace». Ecco, per fortuna non si è fatto eleggere. Né a Buenos Aires, né a Napoli.

AFrayn
Inviato: 4/2/2013 18:10  Aggiornato: 4/2/2013 18:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Commenti liberi
@Nuit: Accodo alla tua segnalazione un articolo da Repubblica: Scontro aperto tra Fmi e Argentina, censurati i dati di Buenos Aires sui prezzi

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
peonia
Inviato: 4/2/2013 23:28  Aggiornato: 4/2/2013 23:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
http://www.iconicon.it/blog/2013/02/auto-ad-acqua-ultima-generazione/

5litri pr 5000 km!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
a vojo!!!!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
NameNick
Inviato: 5/2/2013 2:34  Aggiornato: 5/2/2013 2:34
So tutto
Iscritto: 19/3/2008
Da:
Inviati: 24
 Re: Commenti liberi

peonia
Inviato: 5/2/2013 11:17  Aggiornato: 5/2/2013 11:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
NUIT ecco un'analisi molto ben fatta di come la stampa nostrana sia quantomeno di parte, oltre che inefficiente?


http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/02/05/il-nuovo-capitolo-della-guerra-tra-le-due-cristine/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Max80
Inviato: 5/2/2013 19:47  Aggiornato: 5/2/2013 19:47
So tutto
Iscritto: 30/6/2011
Da:
Inviati: 5
 Re: Commenti liberi
Salute a tutti! sono venuto a conoscenza tramite certo materiale di un defunto architetto, che c'è stato un gruppo di scienziati italiani al centro studi dell UT System che venuti a conoscenza dell'identificazione dell'E1(segnale di teleinformazione intelligente continua) elaborata dal centro di ricerca del N.E.F. avrebbe sottoposto moltissimo materiale all' ONU e alla NATO e progettato un intero programma di transizione cultural/economica in virtù di tale scoperta per rendere obsoleto qualsiasi moderno problema sociale (povertà, scarsità, rifiuti, malattie e altro).
Ad ogni modo senza tediarvi lungamente sui particolari prima ancora che io li discerna come se ne conviene Vi chiedo se avete mai sentito parlare di:

-E1 segnale di teleinformazione intelligente continua che arriverebbe alla terra da una fonte esterna.

-Teletrasmissioni QUADRIDIMENSIONALI (Q4)

-Informatica Quadridimensionale (Q4)

-Programma Internazionale E3

-Se avete link ai video degli esperimenti dove è stato reso visibile la conversione di luce in calore.

grazie in anticipo :)

krom2012
Inviato: 5/2/2013 22:05  Aggiornato: 5/2/2013 22:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Commenti liberi

...il cielo è sempre più bianco...
liberta11
Inviato: 7/2/2013 17:15  Aggiornato: 7/2/2013 17:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Commenti liberi

vuotorosso
Inviato: 7/2/2013 17:40  Aggiornato: 7/2/2013 17:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi
Minchia!

Comunque il tizio e' geniale, non perde l'occasione per spalare un po' di cacca da sta parte.

Prepariamoci all'arrivo dei cavalieri ...

Sertes
Inviato: 7/2/2013 18:14  Aggiornato: 7/2/2013 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Commenti liberi
Quando vi dicevo che arriverà a dire: "io non ero contro le teorie alternative del 9/11, io ero solo contro le teorie alternative platealmente sbagliate" mi prendevate per il culo, eh. Perchè non ci si crede che uno possa avere una faccia tosta simile, e invece...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Nuit
Inviato: 7/2/2013 18:18  Aggiornato: 7/2/2013 18:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
@ Peonia
Grazie! volevo mettere in evidenza come la stampa mainstream fa passare la presidente dell'Argentina per un isterica menzognera!

peonia
Inviato: 8/2/2013 10:29  Aggiornato: 8/2/2013 10:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Nuit, te l'avevo mandato anche in PM...
infatti è proprio così, si capisce come è manipolata l'informazione specie per chi si mette contro gli USA...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 8/2/2013 10:33  Aggiornato: 8/2/2013 10:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
vuotorosso
Inviato: 8/2/2013 11:34  Aggiornato: 8/2/2013 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi
Che poi attivissimo che recensisce un libro contro big pharma postivamente fa un po' il paio con Massimo che comincia un articolo con "ci risiamo con le solite teorie del complotto"



il mondo alla rovescia

Merio
Inviato: 8/2/2013 14:35  Aggiornato: 8/2/2013 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Anche qua si parla di Argentina:
Argentina: il fatto è che...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Kenshiro
Inviato: 8/2/2013 14:39  Aggiornato: 8/2/2013 14:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Commenti liberi
Brennan difende la guerra dei droni “È più umana”:

http://www.lastampa.it/2013/02/08/esteri/brennan-difende-la-guerra-dei-droni-e-piu-umana-H53sHjGDPIkkmNcEp6sDxO/pagina.html

Spero che qualcuno sia molto "umano" con lui...

Mondo marcio!!!
Merio
Inviato: 8/2/2013 14:42  Aggiornato: 8/2/2013 14:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Quando vi dicevo che arriverà a dire: "io non ero contro le teorie alternative del 9/11, io ero solo contro le teorie alternative platealmente sbagliate" mi prendevate per il culo, eh. Perchè non ci si crede che uno possa avere una faccia tosta simile, e invece...


Uhm... il caso è grave... potrebbe persino scrivere qualche articolo ed inviarlo a Massimo per pubblicarlo su LC...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Giano
Inviato: 8/2/2013 14:47  Aggiornato: 8/2/2013 15:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Commenti liberi
Francia: imbrattato il celebre quadro «La libertà che guida il popolo» di Delacroix
Una donna ha tracciato con un evidenziatore un segno sul dipinto che si trova nella sede distaccata del Louvre a Lens

Il Tg2 ha riferito che il "segno" tracciato sul quadro è AE911 cioè Architects & Engineers for 9/11

EDIT

http://www.tg2.rai.it/
Cliccare su edizione integrale ore 13, il servizietto è al minuto 29.

Curiosità: wikipedia dedica una pagina all' analisi del quadro, tra l' altro si legge "Nello sfondo si intravedono le torri gemelle della Cattedrale di Notre Dame che stanno a suggerire una collocazione ben predefinita e i soldati nemici in rotta; la polvere bianca è stata paragonata a quella della Battaglia di Anghiari dipinta da Leonardo."

vuotorosso
Inviato: 8/2/2013 14:51  Aggiornato: 8/2/2013 14:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi

Merio
Inviato: 8/2/2013 15:03  Aggiornato: 8/2/2013 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Commenti liberi
ma che la Walt Disney faceva documentari sugli UFO?

UFO

Va un po' a scatti...

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
peonia
Inviato: 11/2/2013 7:59  Aggiornato: 11/2/2013 7:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
http://www.gaia-health.com/articles501/000510-drug-study-corruption.shtml


La scienza medica è rampante con la frode. Alla Mayo Clinic, dieci anni di ricerche che sembravano essere all'avanguardia sfruttando il sistema immunitario per combattere il cancro si sono rivelate inutili a causa di studi fraudolenti ........

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Spiderman
Inviato: 11/2/2013 9:02  Aggiornato: 11/2/2013 9:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Commenti liberi

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
peonia
Inviato: 11/2/2013 14:13  Aggiornato: 11/2/2013 14:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Nuit
Inviato: 11/2/2013 14:44  Aggiornato: 11/2/2013 14:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Commenti liberi
Infatti Peonia i giornali non parlano più della Grecia! Sconvolgente, come lo è la dimissione del Papa, solo Celestino quinto si è dimesso o più precisamente l'hanno fatto dimettere per essere poi ucciso dal Papa che gli successe. Stanno cambiando degli equilibri di cui non abbiamo idea!!

La scusa della salute per me non sta in piedi, anche Papa Wojtyla era gravemente malato, ma non si è dimesso!!!

panagio
Inviato: 13/2/2013 12:22  Aggiornato: 13/2/2013 12:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2011
Da:
Inviati: 232
 Re: Commenti liberi
@ peonia

Guarda un pò chi sono quegli attivisti pestati...

-edit- è lo stesso riportato già nel pot i Peonia, ma lo lascio ugualmente!

Riporto l'articolo integrale perchè so che il sito potrebbe essere irraggiungibile per molti dall'Italia..



Mercoledì, 13 Febbraio 2013 10:30
Grecia: la gente assalta i supermercati!
dimensione font Stampa Add new comment

La Grecia è crollata, definitivamente, sotto il peso dei debiti contratti con la BCE.
 
Stanno assaltando i supermercati. Ma non si tratta di banditi armati. Si tratta di gente inviperita e affamata, che non impugna neanche una pistola, con la complicità dei commessi che dicono loro "prendete quello che volete, noi facciamo finta di niente". Si tratta della rivolta di 150 imprenditori agricoli, produttori di agrumi, che si sono rfiutati categoricamente di distruggere tonnellate di arance e limoni per calmierare i prezzi, come richiesto dall'Unione Europea. Hanno preso la frutta, l'hanno caricata sui camion e sono andati nelle piazze della città con il megafono, regalandola alla gente, raccontando come stanno le cose.
Si tratta di 200 produttori agricoli, ex proprietari di caseifici, che da padroni della propria azienda sono diventati impiegati della multinazionale bavarese Muller che si è appropriata delle loro aziende indebitate, acquistandole per pochi euro sorretta dal credito agevolato bancario,quelli  hanno preso i loro prodotti della settimana, circa 40.000 vasetti di yogurt (l'eccellenza del made in Greece, il più buon yogurt del mondo da sempre) li hanno caricati sui camion e invece di portarli al Pireo per imbarcarli verso il mercato continentale della grande distribuzione, li hanno regalati alla popolazione andandoli a distribuire davanti alle scuole e agli ospedali
Si tratta anche di due movimenti anarchici locali, che si sono organizzati e sono passati alle vie di fatto: basta cortei e proteste, si va a rapinare le banche: nelle ultime cinque settimane le rapine sono aumentate del 600% rispetto a un anno fa. Rubano ciò che possono e poi lo dividono con la gente che va a fare la spesa. La polizia è riuscita ad arrestarne quattro, rei confessi, ma una volta in cella li hanno massacrati di botte senza consentire loro di farsi rappresentare dai legali. Lo si è saputo perché c'è stata la confessione del poliziotto scrivano addetto alla mansione di ritoccare con il Photoshop le fotografie dei quattro arrestati, due dei quali ricoverati in ospedale con gravi lesioni.
E così, è piombata la sezione europea di Amnesty International, con i loro bravi ispettori svedesi, olandesi e tedeschi, che hanno realizzato una inchiesta, raccolto documentazione e hanno denunciato ufficialmente la polizia locale, il ministero degli interni greco e l'intero governo alla commissione diritti e giustizia dell'Unione Europea a Bruxelles, chiedendo l'immediato intervento dell'intera comunità continentale per intervenire subito ed evitare che la situazione peggiori.
Siamo venuti così a sapere che il più importante economista tedesco, il prof. Hans Werner Sinn, (consigliere personale di Frau Angela Merkel) sorretto da altri 50 economisti, avvalendosi addirittura dell'appoggio di un rappresentante doc del sistema bancario europeo, Sir Moorald Choudry (il vice-presidente della Royal Bank of Sctoland, la quarta banca al mondo) hanno presentato un rapporto urgente sia al Consiglio d'Europa che alla presidenza della BCE che all'ufficio centrale della commissione bilancio e tesoro dell'Unione Europea, sostenendo che "la Grecia deve uscire, subito, temporaneamente dall'euro, svalutando la loro moneta del 20/ 30%, pena la definitiva distruzione dell'economia, arrivata a un tale punto di degrado da poter essere considerata come "tragedia umanitaria" e quindi cominciare anche a ventilare l'ipotesi di chiedere l'intervento dell'Onu".
Silenzio assoluto.
Nessuna risposta.
Censura totale.
Nessun candidato alle elezioni in Italia ha fatto menzione della situazione greca attuale.




Riporto da sito di IRIB - redazione italiana

TAD
Inviato: 13/2/2013 22:09  Aggiornato: 13/2/2013 22:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Commenti liberi
Accade in queste ore, in Grecia:

Coltivatori diretti di arance e limoni hanno preferito distribuire gratuitamente alla popolazione tonnellate e tonnellate di agrumi che - secondo le direttive europee - sarebbero dovute essere distrutte per tenere alti i prezzi.

Stesso comportamento adottato dai produttori di yogurt le cui aziende, sull'orlo del fallimento, vengono acquistate dalla tedesca Muller per pochi spiccioli.

Ciò che sta accadendo al Vecchio Continente nel Terzo Millennio... è indescrivibile:

SOS Grecia - Claudio Messora

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 15/2/2013 8:07  Aggiornato: 15/2/2013 8:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi

Homero
Inviato: 15/2/2013 10:54  Aggiornato: 15/2/2013 10:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Commenti liberi
le meteore cadute in Russia, forse, sono collegate al passaggio dell'asteroide Apophis che è previsto oggi alle 20:25 ore Italia, e passerà (sperèm ) a "soli" 27.600 km circa dalla Terra...

vuotorosso
Inviato: 15/2/2013 11:02  Aggiornato: 15/2/2013 11:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi
Febbraio 2013 si sta rivelando come un mese particolarmente intenso.

E siamo solo a metà.

vuotorosso
Inviato: 15/2/2013 21:27  Aggiornato: 15/2/2013 21:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Commenti liberi
uhmmmm

meteore parte 2

anche a cuba, ma ho solo questa notizia:qualcuno ne sa di più?


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA