Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Strage di bambini nella scuola elementare
Inviato da Redazione il 14/12/2012 22:10:00 (8076 letture)



Ho provato a scrivere un articolo sul massacro della scuola elementare, ma ad ogni tre righe mi tornavano in mente le parole di Robert Kennedy:

"Ogni volta che la vita di un americano viene spezzata senza motivo da un altro americano, ogni volta che viene lacerato quel tessuto vitale che un altro uomo ha così dolorosamente e faticosamente intrecciato, per se stesso e per i suoi figli, ogni volta che questo accade l'intera nazione ne resta umiliata."

Mi dicevo: "sono le armi". Ma poi pensavo che le cose non sono così semplici: non sono le armi ad uccidere, sono gli uomini che uccidono altri uomini. L'arma è soltanto lo strumento, ...

... che esiste all'interno di un paradigma nel quale è lecito togliere la vita ad un altro essere umano, se soltanto credi di avere il diritto di farlo.

Nel momento in cui si accetta questo paradigma si accetta la cosiddetta società della violenza, che viene propagandata e replicata a tutti i livelli, reali e mediatici, coscienti e subliminali, per 365 giorni all'anno.

Dice sempre Robert Kennedy: "Eppure sembriamo tollerare un livello crescente di violenza, che ignora sia la nostra comune umanità che le nostre pretese di civiltà. Accettiamo tranquillamente reportage giornalistici di civili massacrati in terre lontane. Glorifichiamo le uccisioni sugli schermi del cinema e della TV, e lo chiamiamo “intrattenimento”.

Nel momento in cui l'uccisione di un altro essere umano viene in qualche modo giustificata, diventa molto facile giustificare un gesto simile da parte nostra, per il quale saremo sempre pronti a trovare mille alibi, mille scuse e mille giustificazioni.

Due settimane fa un bianco in Florida ha ucciso un ragazzo nero a pistolettate alla stazione di servizio, solo perché si rifiutava di abbassare la musica dalla sua autoradio. Quando la polizia lo ha arrestato, ha detto di aver sparato perché "gli sembrava di aver visto un fucile sul sedile dell'auto di quel ragazzo". Si era quindi sentito minacciato - ha detto - ed ha sparato prima che gli altri sparassero a lui.

"Quando insegni ad un uomo ad odiare e temere suo fratello, quando insegni che l'altro è inferiore a causa del suo colore o per quello in cui crede, o per le sue idee politiche, quando insegni che quelli diversi da te minacciano la tua libertà, il tuo lavoro, la tua casa o la tua famiglia, allora impari anche ad affrontare gli altri non come concittadini ma come nemici, impari ad essere accolto non con collaborazione ma con sopraffazione, impari ad essere soggiogato e reso schiavo.

Alla fine impariamo a guardare ai nostri fratelli come estranei. Estranei con cui condividiamo la città ma non la comunità, persone legate a noi dal luogo in cui vivono, ma non da un intento comune. Impariamo a condividere solo una paura comune, un comune desiderio di allontanarci l'uno dall'altro, una spinta comune a rispondere al disaccordo con la violenza. La nostra vita su questo pianeta è troppo breve, il lavoro da fare è troppo grande, per permettere che questo sentimento si diffonda ancora, in questo nostro paese. "


Nel suo discorso alla nazione, Obama ieri ha detto che "a questo punto bisogna fare qualcosa, al di là delle divisioni politiche", e si riferiva certamente alla legge che regola il porto d'armi negli Stati Uniti.

Ma nuovamente, non sarà una legge a risolvere il problema, perché esattamente come sono gli uomini che uccidono gli altri uomini e non lo fanno le armi, così non sono le leggi che possono risolvere i problemi degli uomini, possono farlo soltanto gli uomini stessi.

"Di certo non si può cancellare il problema con un programma, nè con una legge. Potremmo però ricordarci, almeno una volta, che coloro che vivono con noi sono nostri fratelli, e condividono con noi lo stesso breve istante di vita. Che essi desiderano, come noi, solo la possibilità di vivere la propria vita, con motivazione e felicità, conquistando ogni soddisfazione e ogni realizzazione possibile."

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (10 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
AG
Inviato: 14/12/2012 22:19  Aggiornato: 14/12/2012 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Muoiono bambini ma oggi è il giorno del lutto e non si può parlare della vendita di armi.
Muoiono soldati ma oggi è il giorno del lutto e non si può parlare dell'intervento statale nelle missioni di pace.
Muoiono civili ma oggi è il giorno del lutto e non si può parlare della corretta imprecisione delle bombe intelligenti.
Crollano grattacieli ma questo è il secolo dei lutti...
...e non si può parlare.

steffo
Inviato: 14/12/2012 22:38  Aggiornato: 14/12/2012 22:38
So tutto
Iscritto: 18/9/2009
Da:
Inviati: 21
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Ovviamente spezzare delle vite a persone innocenti, senza alcun motivo è sicuramente crudele e disumano.
Però è anche vero che qui la colpa principale è soprattutto della nazione e del loro idealismo di merda del "mi difendo da me" !!!
Noi possiamo soltanto avere compassione per quelle povere vite spezzate, ma in fondo sappiamo benissimo che sono fatti che non potranno mai essere evitati finchè non si elimina l'unico e vero problema della troppa facilità di reperibilità di queste armi.
Non danno per scontato che la gente è pazza, che la gente prima o poi esplode. Chiunque è in grado di fingere di essere mentalmente stabile, però nessuno sa quando la goccia farà traboccare il vaso...e quindi i risultati sono questi.
Non c'è molto da piangersi addosso purtroppo, se la sono cercata loro. Michael Moore adesso probabilmente avrà di nuovo da lavorare!
Non vorrei sembrare crudele...

Maksi
Inviato: 14/12/2012 23:05  Aggiornato: 14/12/2012 23:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
steffo ha scritto:
ma in fondo sappiamo benissimo che sono fatti che non potranno mai essere evitati finchè non si elimina l'unico e vero problema della troppa facilità di reperibilità di queste armi.

Lo stesso pensa Obama e praticamente tutto l'establishmente demo-repubblicano. Cinicamente parlando a loro vanno benissimo queste stragi, che infatti non succedono nella vicina Canada, dove la diffusione delle armi e' praticamente pari agli USA.
Ancora nessuno sospetta del modus operandi, sempre cosi' identico riguardante certe stragi? Il "pazzo" omicida che fa fuori piu' persone possibili e dopo presumibilmente si ammazza? E' come se avessero un protocollo da eseguire.
Non sono le armi qui il colpevole, ma la mente, la psiche del soggetto, che e': o malato (ma anche qui ci sarebbe una responsabilita' di fondo del sistema educativo, mediatico e psichiatrico USA), oppure psicologicamente trattato allo scopo - tecnicamente questo e' possibile ed anche il movente e' bello che forte: non c'e' niente di meglio, che una psicosi emotiva per far accettare alla maggioranza della popolazione determinate decisioni per il "bene comune"... 11/9 docet.

NiHiLaNtH
Inviato: 14/12/2012 23:27  Aggiornato: 14/12/2012 23:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
problema della troppa facilità di reperibilità di queste armi.


giusto solo lo stato deve avere le armi, solo lo stato può usarle responsabilmente
per proteggere i cittadini dai terroristi e per esportare la democrazia

Citazione:
Non prendetemi per esaltato, ma gli USA hanno bisogno di una guerra civile.


sono sicuro che in una situazione del genere gli italiani che si lamentano del proprio governo un giorno si e l'altro pure tiferebbero per l'esercito americano

trotzkij
Inviato: 14/12/2012 23:52  Aggiornato: 14/12/2012 23:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
I boss della NATO e l’insider del governo Blair, Lord Robertson, hanno minacciato di citare in giudizio l’importante quotidiano indipendente della Scozia in relazione alle affermazioni, su internet, riguardo non solo l’uso della loro influenza come massoni per concedere il porto d’armi all’infanticida Thomas Hamilton, ma anche come membro del circolo clandestino dei pedofili, che secondo Hamilton è stato creato per la élite inglese. Il 13 Marzo 1996, Hamilton, armato di quattro pistole, sparò in una scuola elementare, uccidendo 16 bambini e un insegnante prima di volgere su se stesso l’arma, sconvolgendo la idilliaca cittadina scozzese del 13° secolo di Dunblane. ...

La protezione di Blair verso la cerchia élitaria dei pedofili scandisce la fine della sua carriera

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Tuareg69
Inviato: 15/12/2012 0:22  Aggiornato: 15/12/2012 0:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
A mio parere, il problema non sono (solo) le armi...
Il vero problema è una società, quella americana, che crea una moltitudine di frustrati, alla ricerca di una effimera felicità che è a poca distanza sotto i loro occhi in una televisione, ma che nella realtà è impossibile da raggiungere...

Una moltitudine di disadattati a cui viene descritto virtualmente il mondo in un modo che non esiste nella vita di tutti i giorni, portandoli a pensare di essere inadatti, incapaci, inetti... o peggio ancora vessati, sfigati, ostruiti, oppressi alla ricerca di quella felicità fatta di culi, soldi, suv, iphone, super-case, super-matrimoni, super-torte, vestiti a-la-page, appartamenti extra-lusso...

E, non a caso, i protagonisti più frequenti di queste terribili storie sono proprio gli adolescenti, "inadeguati" per definizione nel normale passaggio tra infanzia ed età adulta, resi ancor più inadeguati e vinti in partenza da un sistema che non ammette sfigati, ma solo vincenti...

E noi, che siamo stati culla della civiltà, importiamo da loro questa non-cultura... ma essere un colonia comporta i suoi svantaggi...

Massimiliano

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
fefochip
Inviato: 15/12/2012 0:25  Aggiornato: 15/12/2012 0:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
temo che se non capiremo quello che è successo queste cose si ripresenteranno con agghiacciante frequenza sempre maggiore.

personalmente credo che questi episodi sono la punta di un iceberg di merda fatta fondamentalmente di odio e violenza.

probabilmente se la risposta a questo evento allucinante sarà ancora violenza e odio andrà sempre peggio e forse l'unica risposta sensata a questa violenza indicibile può essere solo l'amore .

capisco che può sembrare un discorso strano e che in questo momento si ha sete di sangue ma non mi pare che sedare questa sete di sangue abbia portato mai nulla di buono.DOPO l'11 settembre a torto o a ragione(nella testa delle gente) gli USA hanno avuto la loro vendetta ma non mi pare che ne per loro ne per altri il mondo sia un posto migliore

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 15/12/2012 0:28  Aggiornato: 15/12/2012 0:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
per quanto riguarda le armi certamente è un elemento ma non l'unico .

un po come la polvere sa sparo fatta da carbone, zolfo e salgemma .c'è bisogno di tutti e tre i componenti per esplodere .
le armi sono uno solo di queste componenti e comunque non si può sottovalutare la facilità con cui si può rimediare un arma negli stati uniti.

insomma per fare le guerre non bastano le armi ma se non ci fossero sicuramente ci sarebbero meno guerre o se non altro meno sanguinose di quelle moderne

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Fabrizio70
Inviato: 15/12/2012 0:36  Aggiornato: 15/12/2012 0:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Non sono le armi qui il colpevole, ma la mente, la psiche del soggetto, che e': o malato (ma anche qui ci sarebbe una responsabilita' di fondo del sistema educativo, mediatico e psichiatrico USA), oppure psicologicamente trattato allo scopo - tecnicamente questo e' possibile


Già , e questi esempi come si ricollegano alla tua teoria?

http://en.wikipedia.org/wiki/Bath_School_disaster

Citazione:
The Bath School disaster is the name given to three bombings in Bath Township, Michigan, on May 18, 1927, which killed 38 elementary school children, two teachers, four other adults and the bomber himself; at least 58 people were injured. Most of the victims were children in the second to sixth grades (7–11 years of age [1]) attending the Bath Consolidated School. Their deaths constitute the deadliest mass murder in a school in U.S. history and the third-deadliest non-military massacre in U.S. history, behind the Oklahoma City bombing, and 9/11.


Il terzo peggior massacro in assoluto della storia USA è un pò vecchiotto...

http://en.wikipedia.org/wiki/Bremen_school_shooting

Citazione:
The Bremen school shooting was a school shooting that occurred on June 20, 1913 at St. Mary's Catholic School (St.-Marien-Schule) in Walle, a quarter of Bremen, Germany. The gunman, 29-year-old unemployed teacher Heinz Schmidt from Sülze, indiscriminately shot at students and teachers, causing the death of five girls and wounding more than 20 other people, before being subdued by school staff


Opss, oltre ad essere vecchiotta questa strage è fuori dagli USA....

http://en.wikipedia.org/wiki/Vilnius_school_massacre

Citazione:
The Vilnius school massacre was a school massacre that occurred at Joachim Lelewel high school in Wilno, Poland on May 6, 1925. At about 11 a.m., during the final exams, at least two eighth-grade students attacked the board of examiners with revolvers and hand grenades, killing at least one teacher, several students and themselves


Questa oltre ad essere vecchiotta e fuori dagli USA è stata compiuta da almeno due persone...

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_rampage_killers

Lista incompleta.......

P.S: Unità del 26/06/1925 , strage di Librizzi.....

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Maksi
Inviato: 15/12/2012 2:00  Aggiornato: 15/12/2012 2:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Fabrizio70

Hai riportato stragi datate, proprio perche' sono eventi anomali. C'e' un'escalation che ormai si presenta con piu' stragi all'anno: pochi mesi fa c'e' stata il massacro al cinema Aurora. Le armi qui c'entrano relativamente e vedo veramente la malafede del governo americano, che si sofferma opportunisticamente sul possesso di armi e non, invece, sulla questione psicologica che produce tali eventi. Forse perche' bisognerebbe indagare su particolari ambienti?
Le mie ipotesi, piu' o meno, le sai, ma proprio questo mostruoso massacro dimostra che c'e' qualcosa di mooolto piu' inquietanet dietro che semplici armi.

Polonio
Inviato: 15/12/2012 2:22  Aggiornato: 15/12/2012 2:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
quello che penso è che non è negli attimi di concitazione immediatamente successivi ad una strage come questa che si devono prendere decisioni, di nessun tipo.
invece la prassi è sempre la stessa. prendere decisioni quando la pancia è ancora in fermento.
quando ancora non si sa niente dell'esatta dinamica dei fatti, si sa già chi è il colpevole e la soluzione è chiara da subito.

il premio oscar per la pace a dirigere la commozione.

Jurij
Inviato: 15/12/2012 8:45  Aggiornato: 15/12/2012 8:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Ma nuovamente, non sarà una legge a risolvere il problema, perché esattamente come sono gli uomini che uccidono gli altri uomini e non lo fanno le armi, così non sono le leggi che possono risolvere i problemi degli uomini, possono farlo soltanto gli uomini stessi.

BRAVO MASSIMO, Obama vuole solo mettere un cerotto all’americana, non tenendo conto che è la cultura propinata finora negli usa ha causare queste stragi, più soprattutto la mancanza di rispetto per gli altri.

Competizione, competizione e competizione (schiaccia l'altro, dai) è questo il loro motto e questo è il “ritorno di fiamma”.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 9:00  Aggiornato: 15/12/2012 9:00
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Non sono d' accordo, Massimo. Sono gli uomini ad uccidere, ma con le semiautomatiche uccidono di più!
Sicuramente togliendo le armi non risolvi un problema che resta radicato nell' animo umano, ma almeno contieni i danni.
Togliere le armi sarebbe già un passo avanti.

invisibile
Inviato: 15/12/2012 9:21  Aggiornato: 15/12/2012 9:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
ElenaM

Non sono d' accordo, Massimo. Sono gli uomini ad uccidere, ma con le semiautomatiche uccidono di più!
Sicuramente togliendo le armi non risolvi un problema che resta radicato nell' animo umano, ma almeno contieni i danni.
Togliere le armi sarebbe già un passo avanti.

Il problema non sono le armi. Il problema siamo noi.
Le armi sono solo cose. Certo, queste cose che chiamiamo armi sono specificatamente costruite per uccidere (e il fatto che l'industria delle armi sia così fiorente indica il livello bestiale in cui vive l'umanità), ma sono solo cose. Se un essere umano decide di uccidere un altro essere umano può farlo anche con una delle cose più dolci che ci siano; i fiori. Basta estrarne le sostanze tossiche, concentrarle e mettergliele nel tè...
Potremmo anche avere tutti una bomba atomica in cantina ma se non ci interessa prevaricare il prossimo non succederebbe niente.
Il problema siamo noi.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
tonipos
Inviato: 15/12/2012 9:22  Aggiornato: 15/12/2012 9:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
A mio modo di vedere, siccome il secondo emendamento della costituzione statunitense garantisce il diritto inviolabile di possedere armi, stanno creando il precedente (come hanno fatto a suo tempo - col 911 - per poter emanare il Patriot Act), per far talmente indignare l'opinione pubblica, da poterlo togliere.
Di gente col cervello telecomandato in America ce n'è in quantità... Tutto serve per schiavizzare ulteriormente quel popolo, che farà da pioniere per i piani del NWO....

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Manfred
Inviato: 15/12/2012 9:31  Aggiornato: 15/12/2012 9:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
L' MKUltra è solo una fantasia per "complottisti".

ElenaM
Inviato: 15/12/2012 9:32  Aggiornato: 15/12/2012 9:32
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Faccio un ragionamento terra terra strettamente riferito all' argomento in questione.
Se questo pazzo non rubava le armi e il giubbotto antiproiettile alla madre (che poi: cosa se ne farà mai una insegnante di 3/4 armi e un giubbotto antiproiettile??? Per la difesa personale non basta una pistola?) entrava nella scuola con, diciamo, un coltello e ammazzava 26 persone? No, non ne avrebbe avuto il tempo.
Metteva il veleno nei loro pasti? No, non ne avrebbe avuto l' occasione.
Li strangolava uno ad uno? L' avrebbero fermato prima.
Insomma senza armi ci sarebbe stato comunque un pazzo, ma non tutti quei morti.
Poi che ci sia una struttura sociale che agevola questi eccessi di follia è probabile, ma senza i mezzi per alimentare i loro deliri certamente tanta gente non sarebbe morta.

invisibile
Inviato: 15/12/2012 9:40  Aggiornato: 15/12/2012 9:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Non voglio fare esempi raccapriccianti, siamo già abbastanza scossi, ma se ci pensi un adulto in una scuola elementare può fare anche di peggio a mani nude.
Pensa che cosa meravigliosa sono le mani; puoi suonarci una sonata di Beethoven, puoi scriverci parole che possono ispirare altri uomini, puoi coltivarci la terra e ci puoi fare l'Amore...
Le armi esistono per rendere più facile uccidere. Ma é sempre l'uomo che uccide.
Il problema siamo noi.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
DjGiostra
Inviato: 15/12/2012 9:41  Aggiornato: 15/12/2012 9:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
R.I.P. Per le vittime delle stragi....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
clausneghe
Inviato: 15/12/2012 10:15  Aggiornato: 15/12/2012 10:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Questa sembra essere la dolorosa legge karmica del contro-passo che si manifesta
Il criminale premio Nobel per la Pace che manda i suoi Droni a ghermire bruciare e smembrare gli altrui bambini (collateralmente ovvio)
dovrebbe intuire che "il sangue versato ricade" invece di strapparsi le vesti e piangere finte lacrime. E smetterla di compilare Kill-Liste.

Red_Max
Inviato: 15/12/2012 10:17  Aggiornato: 15/12/2012 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Concordo sul fatto che alla base di fatti come questo ci sia il fattore umano, ad un certo punto puo' capitare che qualcuno si senta in guerra con il mondo, però la disponibilità di armi fa la tragica differenza tra un ricovero in psichiatria e una strage di innocenti.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Calvero
Inviato: 15/12/2012 10:27  Aggiornato: 15/12/2012 10:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
_________________________
__________________


Finché accettiamo l'idea che una collettività possa avere un esercito di individui addestrati alla Guerra, tutto il resto è fuffa e ipocrisia.

Saremo sempre e comunque all'ABC e le lacrime di coccodrillo saranno sempre, e per primo, le nostre e non solo dei Governi.


Comunque condivido il pensiero di Massimo, di Maksi e Manfred

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
clausneghe
Inviato: 15/12/2012 10:33  Aggiornato: 15/12/2012 10:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Invisibile scusa, ma sono d'accordo con Elena,meno con te.
E' vero che le armi per se stesse sono oggetti inanimati, e senza l'uomo che le usa nulla possono,ma è anche vero che la tecnologia ha portato ad avere armi sempre più rapide e letali, una volta premuto il grilletto..
Prova ad immaginare un top-gun, uno di quei tagliagole volanti che scorazzano impunemente nei nostri cieli, scendere dalla sua macchina di morte e fare quello che fanno i suoi missili e cannoncini alle persone, farlo a mani nude o con il coltello..Immagina..

LoneWolf58
Inviato: 15/12/2012 10:39  Aggiornato: 15/12/2012 10:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Si comprende facilmente il motivo per cui lo hanno fatto fuori (R.F.K.)...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 10:47  Aggiornato: 15/12/2012 10:47
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Invisibile, scusa tanto, ma un adulto per quanto forzuto quanto danno può fare prima di essere sopraffatto da altri adulti che gli si avventano addosso?
E siamo davvero sicuri che senza avere armi, munizioni e l' autorizzazione sancita dalla costituzione di "difendersi" intorno non indirizzerebbero i loro deliri verso azioni meno dannose?
Siamo davvero sicuri che di pazzi furiosi non ce ne siano anche in Italia o in Europa?
Forse il fatto di non avere la possibilità di entrare all' Esselunga e uscirne equipaggiato come Rambo la fa la differenza?
Bah, io guardavo con angoscia il programma Gli Apocalittici su Sky e questi spostati che portano i figli di 7 anni a sparare come se stessero al tirassegno del luna park non mi davano l' idea di impartire una corretta educazione ai propri figli.
(e non mi fate assurdi parallelismi con la caccia che siamo proprio su piani diversi)

fefochip
Inviato: 15/12/2012 10:51  Aggiornato: 15/12/2012 10:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@ massimo

condivido i tuoi pensieri e certamente kennedy è ancora concettualmente attuale ...ma fino a un certo punto

le cose sono particolarmente peggiorate e il discorso quando dice :

Citazione:
"Eppure sembriamo tollerare un livello crescente di violenza, che ignora sia la nostra comune umanità che le nostre pretese di civiltà. Accettiamo tranquillamente reportage giornalistici di civili massacrati in terre lontane. Glorifichiamo le uccisioni sugli schermi del cinema e della TV, e lo chiamiamo “intrattenimento”.


oggi non basta piu per comprendere cosa succede nè tantomeno per cambiare qualcosa.
queste sono parole purtroppo che non danno nemmeno l'idea della verità perchè sono parole che sembrano suggerire che di questi massacri non siamo responsabili e il nostro peccato sarebbe solo la mancanza di sensibilità e alla fine per quanto di dubbio gusto il programma in tv o il fim violento rimane un qualcosa di finto mentre l'orrore che gli stati uniti seminano è reale.




oggi l'america è responsabile di una buona parte delle frizioni internazionali tra paesi e di guerre che se non fosse stato per loro non sarebbero mai accadute.

anche e soprattutto di questo è fatto "l' iceberg di merda" a cui facevo riferimento nell'altro post .

oggi si dovrebbe dire una cosa del genere in un discorso :

Citazione:
accettiamo il concetto di "guerra preventiva" pur di assicurarci paradossalmente sicurezza e "pace", accettiamo il concetto di "missione di pace" pur di accaparrarci le risorse che servono per continuare il nostro stile di vita quando il resto del pianeta va avanti con nemmeno 1/10 di quello che usiamo noi e quando leggiamo le conseguenze dei nostri gesti le esaltiamo in nome del paese e di dio quando in realtà siamo responsabili del piu odioso crimine contro l'umanità che è la guerra.


in sintesi sono d'accordo con clausneghe :

Citazione:
Questa sembra essere la dolorosa legge karmica del contro-passo che si manifesta

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 15/12/2012 10:52  Aggiornato: 15/12/2012 10:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Clausneghe
So benissimo fin dove é arrivata la psicosi collettiva umana. Pensa agli operatori dei droni. Stanno davanti ad un computer come te e me in questo momento, ma invece di confrontarsi su di un sito per scambiarsi opinioni, pigiando qualche bottone e muovendo un joystick fanno fuori una famiglio dall'altra parte del mondo. Poi si salutano, timbrano il cartellino e se ne tornano tranquillamente a casa... "cara cosa c'è per cena?".
Siamo alla follia collettiva perché questo é diventato "normale"... Questo é diventato "difendersi".
Non é una questione di quanto efficiente é un'arma. E' una questione di follia collettiva nell'accettare (come dice Calvero) che qualcuno possa avere il diritto di uccidere oltre alla pura e immediata difesa personale. Se ci focalizziamo sui mezzi (armi moderne e la facilità di possederne) perdiamo di vista la questione più importante. Cioè, il mondo non é peggiore perché ci sono armi più efficienti, é peggiore perché l'uomo é peggiore, ed un uomo peggiore costruisce armi più sofisticate.
La soluzione non é vietare le armi ma fare un uomo migliore.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
incredulo
Inviato: 15/12/2012 10:56  Aggiornato: 15/12/2012 10:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
L'arma è soltanto lo strumento, ...

... che esiste all'interno di un paradigma nel quale è lecito togliere la vita ad un altro essere umano, se soltanto credi di avere il diritto di farlo.

Nel momento in cui si accetta questo paradigma si accetta la cosiddetta società della violenza, che viene propagandata e replicata a tutti i livelli, reali e mediatici, coscienti e subliminali, per 365 giorni all'anno.

Alla fine impariamo a guardare ai nostri fratelli come estranei.
Estranei con cui condividiamo la città ma non la comunità, persone legate a noi dal luogo in cui vivono, ma non da un intento comune.


Questi concetti SONO la base dalla quale partire per SCEGLIERE in quale mondo si voglia vivere.

A determinarlo e' proprio questa scelta.

Una volta fatta, basta SEGUIRLA, fino in fondo, nella quotidianita', in tutti i suoi momenti, con CORAGGIO, parola che ha assonanza con Cuore.

Imparando ad AMARE si vive in un mondo di Amore, un mondo ricco di sorprese e colpi di scena, un mondo colorato e magico, come quello di un BAMBINO.

Bell'articolo, capace di andare oltre l'onda emotiva di questo INUMANO massacro, capace di dare una chiave di lettura piu' PROFONDA alle ragioni di questa barbarie.

Barbarie che potrebbe NON ESSERE SPONTANEA.

Da gente che pianifica MORTE E DISTRUZIONE come metodo di controllo sociale, da gente capace di tenere miliardi di menti sotto un INCANTESIMO MEDIATICO di FALSITA', mi aspetto il peggio in assoluto, per cui queste stragi ricorrenti potrebbero avere MOTIVAZIONI A NOI INCOMPRENSIBILI, potrebbero essere ben altro da quello che sembrano.

A me sembrano tutte dei film, con delle trame da film, con i colpevoli subito individati, le motivazioni subito date in pasto ai media, la dinamica immediatamente chiara e comprensibile, solo le VITTIME sono purtroppo REALI.

Chissa' perche' anche Robert Kennedy e' stato UCCISO...

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
clausneghe
Inviato: 15/12/2012 11:23  Aggiornato: 15/12/2012 11:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Quoto quel che dici, Invisibile, meno che per la parte finale

La soluzione non é vietare le armi ma fare un uomo migliore

Fare un uomo migliore e disarmato.
Che è,dovrebbe essere, quel che dice l'ottimistica nota
profezia: "Le spade saranno trasformate in vomeri e nessuno alzerà più la sua mano contro un altro uomo".

Sperom.

LoneWolf58
Inviato: 15/12/2012 11:30  Aggiornato: 15/12/2012 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Autore: clausneghe Inviato: 15/12/2012 11:23:08
...
...e nessuno alzerà più la sua mano contro un altro uomo
Ma questo già accade... il trucco sta nel rendere l'altro "diverso" da me... non umano.

Oggetto... animale... nemico... qualsiasi metodo è buono per spersonalizzare chi si vuole uccidere...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
cnj
Inviato: 15/12/2012 11:43  Aggiornato: 15/12/2012 11:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
10 anni fa anch'io avrei pensato che il problema erano le armi. Oggi no. Il problema ce l'ha l'uomo. La politica per mezzo di una legge severa risolverebbe la preoccupante diffusione delle armi ma non brucerebbe le radici che generano i drammi come Newtown. Quelle radici resterebbero ben piantete per terra pronte a fiorire in ogni momento. R.Kennedy lo aveva capito. Ma sappiamo com'è andata a finire. Di solito questi discorsi finiscono con uno "speriamo che non capiti più" ma la nostra coscienza sa benissimo che succederanno ancora e poi ancora e ancora di nuovo...... l'evoluzione della nostra civiltà sembra essersi fermata a Newtown, Colombine, Syria, Africa e persino dietro casa nostra quando accadono piccoli e grandi drammi e noi ci giriamo dall'altra parte.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
LoneWolf58
Inviato: 15/12/2012 11:50  Aggiornato: 15/12/2012 11:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Per coloro che propongono di "togliere" le armi... vorrei chiedere come si può realizzare?
Esistono e chi "vuole" uccidere riesce in ogni caso a procurarsele...
Non credo che in Norvegia ci sia la libera di armi che c'è in USA, eppure...
Il problema è che se ci si sofferma sullo strumento si evita di concentrarsi sul vero "problema"... l'uomo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Maksi
Inviato: 15/12/2012 11:52  Aggiornato: 15/12/2012 11:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Lo stragista era autistico... dicono. Eppure l'autistico non e' violento per natura. Cosa o chi l'ha fatto diventare un killer? L'autismo e' uno stato dissociativo della mente, che si predispone ad un controllo della mente maggiore. Hmmm... come dicevo: perche' non vanno ad indagare su ambienti educativi, mediatici e sanitari (psichiatria)?

PS: se vogliamo il disarmo, allora che lo facciano tutti: sia i cittadini che i governi. Sarei il primo a firmare per un accordo del genere; ma qui si vuole disarmare solo i cittadini, mentre i governi diventano i monopolio delle armi. Eh, no, cari miei... non mi fido dei vostri droni personalizzati.

Arthur_II
Inviato: 15/12/2012 11:54  Aggiornato: 15/12/2012 11:54
So tutto
Iscritto: 7/2/2012
Da:
Inviati: 27
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Due appunti:

1 come si fa che nell'America del 2012 la polizia ferma uno per una strage che sconvolge la nazione, ma non conosce le generalità.

2 Mi viene in mento quel caso secretato inglese dove c'entrava un pedofilo che avrebbe messo a tacere i bambini, per non fare emergere la rete di immondizia umana che ha incarichi importanti in questo mondo.

centauro45
Inviato: 15/12/2012 12:09  Aggiornato: 15/12/2012 12:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/5/2011
Da:
Inviati: 31
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Non mi meraviglia quello che è successo.
Non si risolverà con una legge. Deve cambiare il modo di pensare bacato degli americani tutti. Il genocidio dei pellerossa, la guerra civile fra schiavisti e non, le guerre di aggressione contro i popoli compiute per vendere armi ed esportare la loro democrazia (leggi imperialismo e oppressione) dimostrano come, fortunatamente noi Italiani siamo lontani dal loro pensare criminale e come per loro, invece, sia normale passeggiare con armi di distruzione di massa e soprattutto usarle. Dovremmo allontanarci sempre più dagli americani e dalla loro "civiltà" dai loro chliché. Invece tutti, politici e non, incensano il modo di vivere statunitense la "libertà"e comprano prodotti americani di moda. Dovremmo isolarli, boicottando se possibile tutto quello che li rappresenta. Non è colpa dell'assassino. Forse non è neppure pazzo (è facile dirlo se serve per giustificare quello che è successo). Tutti gli americani sono responsabili e sono tutti coinvolti.

Polonio
Inviato: 15/12/2012 12:14  Aggiornato: 15/12/2012 12:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
il discorso di kennedy è sicuramente condivisibile, in linea di massima, ma contiene già il seme dell'errore.
"Ogni volta che la vita di un americano viene spezzata senza motivo da un altro americano"
come a dire che invece un americano può uccidere senza motivo un non americano.
anche i migliori sembra non sfuggano alla legge del diverso.

questo paternalismo istituzionale proprio non lo digerisco. fare il lavaggio del cervello con una cultura della violenza espressa in ogni forma e ad ogni livello, per poi piangere sul latte versato.
qualcuno riesce più a trovare un film o una serie televisiva americani che non contengano almeno un colpo di arma da fuoco?

non conosco i dettagli di questo "evento", ma dai commenti vengo a sapere che la madre dell'assassino possedeva armi automatiche e giubbotti anti-proiettile. davvero?! una maestra delle elementari? e allora in che tipo di ambiente può essere cresciuto quello che avrebbe compiuto la strage? quale è stata la motivazione che lo ha spinto a fare ciò che gli si imputa? sbaglio o non era solo?
estremizzando posso capire uccidere 9 adulti, ma per arrivare ad uccidere dei bambini ci deve essere qualcosa di profondamente rotto all'interno di una mente. ci sono meccanismi psicologici molto forti e profondamente radicati, innati, che impediscono simili gesti.
non posso credere che tutti i possessori di armi da fuoco siano a quel punto.

se mai nella storia dovesse succede che in america lo "stato" decida di farsi un auto-attentato e se il popolo americano mangiasse la foglia da subito (lo so, sto sognando) e decidesse di ribellarsi e DIFENDERSI, come lo farebbe, con le freccette del bar?

si fa l'esempio di cittadini che ne uccidono altri per futiili motivi.
i polizziotti sono cittadini o sono esseri superiori?
dopo le armi proibiamo anche i coltelli?
chi ci difende dai difensori?

[edit]
meglio che chiarisca.
io non sono a favore delle armi, assolutamente. ma non si può pretendere di risolvere il problema togliendole SOLO ad alcuni e non ad altri.

DjGiostra
Inviato: 15/12/2012 12:30  Aggiornato: 15/12/2012 12:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Il problema non sono le armi. le armi i n se' non possono uccidere se nessuno le attiva !

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
invisibile
Inviato: 15/12/2012 12:42  Aggiornato: 15/12/2012 12:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
clausneghe
Fare un uomo migliore e disarmato.

Un uomo migliore non si arma inutilmente (intendo non si arma da solo). Non ha dentro di sé quella paura irrazionale che ti fa vedere gli altri come una minaccia, come un qualcosa o qualcuno che vuole prendere quello che possiedi. Perché un uomo migliore sa che il possesso non esiste. E' un'altra illusione indotta e alimentata da questo mondo umano malato e ha la funzione di placare quella paura di cui parlavo e di fare restare l'uomo in uno stato che é indegno di questo essere speciale (cit. Incredulo).
Se ci liberiamo delle paure saremo già un bel pezzo avanti.
Si, sperom, ma si può fare molto nel frattempo. Per dare come dire... una spintarella

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 12:53  Aggiornato: 15/12/2012 12:53
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Tutti discorsi filosoficamente ineccepibili.
I fatti sono altri: come si può evitare nell' immediato che stragi del genere accadano?
L' uomo migliore NON esiste.
L' uomo nasce egocentrico.
Le regole della società hanno lo scopo di permettere una convivenza civile.
E questo secondo la costituzione americana passa attraverso l' uso delle armi.

Kenshiro
Inviato: 15/12/2012 12:56  Aggiornato: 15/12/2012 12:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Comunicato (virtuale) dall'Elite di potere:

"Benvenuti nel NWO.

La violenza è sempre esistita,ma non era sufficiente al nostro scopo.
Da oltre in secolo abbiamo modellato le menti dei popoli per fomentare odio e divisioni,tramite la politica,le religioni,gli ideali estremisti e ogni mezzo a noi utile.

Abbiamo gradualmente utilizzato media,cinema,musica,videogames e altre forme di intrattenimento per rendere la violenza sempre più "digeribile" e tollerata.

Simboli e messaggi subliminali faranno il resto e devieranno il vostro subconscio gradualmente.

Abbiamo finanziato ideologie evoluzionistiche volte a insegnare fin dalla tenera età (nelle scuole) che la principale regola vigente è la legge del più forte,e riuscendo nel nostro intento abbiamo bombardato nazioni e popoli in nome della pace.

Ma abbiamo bombardato anche le vostre menti. Così che i più deboli stanno cedendo.

Eventi come questo ne sono la prova. E aumenteranno in futuro.
Stiamo per creare in molti paesi condizioni di vita impossibili.

Per sopravvivere vi ammazzerete l'uno con l'altro. Diverrete come pazzi.

Fino a quando resisterete?"

---------------------------------------------------------------------

Vi dico solo questo:

State attenti a quello che vedete in TV,ai film,alla musica,ai VIDEOGAMES, a ciò che leggete.

La nostra mente è in pericolo. Certe forme (a volte celate) di violenza si trovano anche nei commenti di Luogocomune.

La violenza inizia dal linguaggio,e questo è un indicatore che questa influenza inizia ad trasferirsi dalla mente alle azioni.

La resistenza sta nel riconoscere ed evitare questa influenza.

Mondo marcio!!!
Akane
Inviato: 15/12/2012 13:06  Aggiornato: 15/12/2012 13:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Un americano può andare in un negozio e comprare un mitragliatore...

Pyter
Inviato: 15/12/2012 13:08  Aggiornato: 15/12/2012 13:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
ElenaM
Sicuramente togliendo le armi non risolvi un problema che resta radicato nell' animo umano,

Uccidere bambini è radicato nell'animo umano?
Ma non esiste proprio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Polonio
Inviato: 15/12/2012 13:13  Aggiornato: 15/12/2012 13:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
questa l'hanno raccontata nei tg?
i famigerati coltelli automatici.
forse non ci sono armi da fuoco alle quali dare la colpa, o forse non ci sono madonne che lacrimano. non lo so.

incredulo
Inviato: 15/12/2012 13:13  Aggiornato: 15/12/2012 13:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@ ElenaM

Citazione:
Tutti discorsi filosoficamente ineccepibili.
I fatti sono altri: come si può evitare nell' immediato che stragi del genere accadano?
L' uomo migliore NON esiste.
L' uomo nasce egocentrico.
Le regole della società hanno lo scopo di permettere una convivenza civile.
E questo secondo la costituzione americana passa attraverso l' uso delle armi.


I fatti sono altri infatti.

Non possiamo evitare che stragi del genere accadano, non ne abbiamo la possibilita', nessuna LEGGE puo'impedire a qualcuno di attuarla se vuole.

Se uno vuole procurarsi armi, basta pagare e le trova, dal bazooka al cingolato.

L'uomo migliore ESISTE,solo non fa' NOTIZIA.

L'uomo NON nasce egocentrico, l'EGO si sviluppa attorno ai 2 anni e mezzo, ma prima che si perfezioni nell'EGO bastardo e figlio di puttana che la societa' richiede, passano diversi anni.

Effettivamente oggi questo processo si e' ACCORCIATO, L'ego dei piu' piccoli e' coltivato fin dalla nascita.

Le regole della societa' hanno lo scopo di CONTROLLARTI, di depotenziarti, di OMOLOGARTI, tutto tranne quello di garantire una "civile convivenza" che si puo' realizzare solo con la VOGLIA di farlo altro che con le "regole".

Secondo la costituzione americana, l'uomo e' nato libero, peccato che NEI FATTI, non venga APPLICATA.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
invisibile
Inviato: 15/12/2012 13:16  Aggiornato: 15/12/2012 13:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Elena
I fatti sono altri: come si può evitare nell' immediato che stragi del genere accadano?

Purtroppo non si può; nell'immediato. Ho imparato che per capire un fenomeno complesso bisogna osservarlo da vicino e da lontano. Solo dopo ci si può avventurare nel "capirlo".
Ora, stragi di bambini: accadono in continuazione e soprattutto in parti del mondo che a noi sono nascoste dai media e compagnia bella. Il fatto che ogni santo giorno muoiano non so quanti bambini di fame, malattie abusi, guerre, anche per sostenere il modello di vita della "migliore società mai realizzata dall'uomo" cioè la nostra bella democrazia occidentale (si, é proprio quello che insegnano nelle scuole!), é meno orrendo di quello che é successo ieri in america? Chiaramente no. Sono tutti vittime di questo mondo malato. Il cammino sembra essere lungo...
Citazione:
L' uomo migliore NON esiste.

Si Elena, esiste. Altrimenti non impiegherei parte del mio tempo a a leggere e scrivere qui. Quando uno come Massimo (per es.) rinuncia ad una carriera considerata "ottima" per dedicarsi ad informare gli altri su argomenti che considera cruciali per migliorare la comprensione del mondo in cui tutti viviamo e cercare di far aprire gli occhi sulla verità (che ci renderà liberi), significa che l'uomo migliore esiste e, secondo me, tutti possono essere "l'uomo migliore" perché nasciamo tutti uguali; non egocentrici, nasciamo innocenti.
Citazione:
Le regole della società hanno lo scopo di permettere una convivenza civile.

In teoria, ma in pratica le regole della nostra società non sono rispettate in primis da chi le dovrebbe far rispettare quindi sono un'altra illusione...
Citazione:
E questo secondo la costituzione americana passa attraverso l' uso delle armi.

Non sono un esperto ma credo che non sia proprio così. Nella costituzione americana é sancito il diritto di possedere armi con lo scopo di permettere al popolo di difendersi, anche dallo stato stesso nel malaugurato caso (é ironico chiaramente) che lo stato diventi ingusto e oppressore del suo stesso popolo.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Max
Inviato: 15/12/2012 13:21  Aggiornato: 15/12/2012 13:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Però regolamentare diversamente le armi almeno sarebbe una cosa fattibile.
Quando ci fu la strage nel cinema, qualcuno oso' mettere in discussione il diritto di espressione, in riferimento ai film e a videogames, questo purtroppo è più difficile da realizzare.
Gli americani (non tutti) diffondono la loro cultura della violenza, questo è il rovescio della medaglia.
semplificando, cioè ipotizzando che sia veramente solo l'azione di uno squilibrato, le variabili sono due:
pazzia + armi = strage
dopo bisognerebbe valutare gli effetti collaterali, nel senso che una strage diventa notizia, mentre un aumento diffuso della criminalità potrebbe fare più vittime e passare inosservato.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Docnight
Inviato: 15/12/2012 13:23  Aggiornato: 15/12/2012 13:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Non capisco qual'e' la differenza tra questi bambini uccisi da uno psicopatico ieri e quelli uccisi da altri psicopatici... qualche settimana fa a Gaza?

Il primo esempio concreto deve arrivare dall'alto, senno' vuol dire che stiamo tutti dentro a un film di fantascienza...

invisibile
Inviato: 15/12/2012 13:24  Aggiornato: 15/12/2012 13:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Non capisco qual'e' la differenza tra questi bambini uccisi da uno psicopatico ieri e quelli uccisi da altri psicopatici... qualche settimana fa a Gaza?

Esatto.

Ma il primo esempio non arriverà mai dall'alto. Se aspettiamo questo stiamo freschi...
Io in alto (nelle società umane intendo) vedo i peggiori degli uomini.
E si, siamo in una specie di film... ma più dell'orrore direi... Hai letto Kenshiro più in alto?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Dr_Shakya
Inviato: 15/12/2012 13:32  Aggiornato: 15/12/2012 22:27
So tutto
Iscritto: 8/9/2012
Da:
Inviati: 5
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Edit

Docnight
Inviato: 15/12/2012 13:35  Aggiornato: 15/12/2012 13:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@invisibile si grazie, credo si riferisse ai manoscritti di Sion , che non so se siano un semi realizzato progetto del futuro o una semi azzeccata previsione .

ElenaM
Inviato: 15/12/2012 13:46  Aggiornato: 15/12/2012 13:46
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
ElenaM
Sicuramente togliendo le armi non risolvi un problema che resta radicato nell' animo umano,

Uccidere bambini è radicato nell'animo umano?
Ma non esiste proprio.


Parlavo di violenza in generale.

ElenaM
Inviato: 15/12/2012 13:53  Aggiornato: 15/12/2012 13:53
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Nessuna differenza.
È tutto lo stesso schifo.
Beh, se l' uomo migliore esiste speriamo si manifesti in fretta perchè io intorno a me vedo solo tanto degrado morale.

invisibile
Inviato: 15/12/2012 14:02  Aggiornato: 15/12/2012 14:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Elena
Ti svelo un segreto... L'uomo migliore sei tu.



@Docnight
non ho capito niente del tuo ultimo commento... scusa ma forse sono io che sono rimbambito...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
incredulo
Inviato: 15/12/2012 14:08  Aggiornato: 15/12/2012 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@ElenaM

Citazione:
Beh, se l' uomo migliore esiste speriamo si manifesti in fretta perchè io intorno a me vedo solo tanto degrado morale


E' proprio quella la PRIGIONE in cui ci mettono.

Notizie di merda, terrore, crisi, omicidi, ruberie, violenza su donne e bambini, arrivismo sociale, degrado e meschinerie.

Anche se le notizie a questo link non sono il massimo, gia' aiutano a comprendere cio' che voglio dire.

Prova a pensare ad un mondo che METTA IN EVIDENZA IL VALORE VERO, che guardi schifato cio' che oggi e' considerato un punto di arrivo.

Ma quel mondo li' non ti viene proposto, lo devi TROVARE DA SOLA.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
cgueye
Inviato: 15/12/2012 14:08  Aggiornato: 15/12/2012 14:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Bell'articolo.

Pyter
Inviato: 15/12/2012 14:22  Aggiornato: 15/12/2012 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Parlavo di violenza in generale.

La violenza in generale radicato nell'animo umano?
Ma non esiste proprio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Docnight
Inviato: 15/12/2012 14:34  Aggiornato: 15/12/2012 14:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@invisibile forse non ho capito prima io te
mi chiedevi se avevo letto il commento di kenshiro sopra? ed io ti ho risposto si che le sue righe mi sembra riportino dei riferimenti che si trovano sui manoscritti di Sion, non so se li hai letti, io si e non mi e' chiaro se quei manoscritti siano un vero progetto architettato da tanto tempo che nei primi del 900 e' stato scritto e messo in circolazione o se siano solamente una previsione stile orwelliano fatta all'epoca di quel che sarebbe successo negli anni a venire

Docnight
Inviato: 15/12/2012 14:43  Aggiornato: 15/12/2012 14:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Pyter non infierire non sono concetti che si possono esprimere esattamente in due righe, credo ci sia una parte di vero in quel che ha scritto Elena nel senso che non possiamo essere certi nemmeno del contrario, cioe' che non ci sia una vena innata di violenza nell'essere umano, in natura possiamo dire che c'e', o almeno cosi sembra, solo che l'uomo per essere tale e distinguersi, dovrebbe essere superiore all'animale e saper controllare i suoi istinti, e questa secondo me e' una delle prove importanti che dobbiamo superare nella vita

invisibile
Inviato: 15/12/2012 14:44  Aggiornato: 15/12/2012 14:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Docnight
Ok, capito.
Il riferimento a Kenshiro era perché illustrava bene cosa c'è "in alto" nel senso che se stiamo aspettando questi stiamo no freschi, fritti.
Comunque no, non ho letto quei manoscritti. Ne ho sentito parlare ma non mi ci sono mai avventurato. Qualcuno forse diceva che erano falsi? Mi consigli di leggerli?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Docnight
Inviato: 15/12/2012 14:50  Aggiornato: 15/12/2012 14:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
invisibile io li ho scaricati da internet anni fa, non so vedi tu se ti interessa leggerli, puoi dargli un occhiata o leggerli con calma , sono pesantini secondo me , e' come leggere una previsione sul futuro che non e' che sia proprio allegra. E' difficile sapere se siano falsi o veri, anche se non vedo motivo di sbattersi a scrivere qualcosa di falso che poi viene tenuto conservato come se fosse un libro sacro

divert
Inviato: 15/12/2012 14:55  Aggiornato: 15/12/2012 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Adam Lanza, the man the Associated Press has identified as the gunman in Friday's mass shooting at a Connecticut elementary school, had a checkered past and a personality disorder, according to reports that cite law enforcement officials.

The brother, Ryan Lanza, 24, told authorities that Adam Lanza, 20, is autistic or has a "personality disorder," ABC News reported. A law enforcement official told Fox that Adam Lanza had a "checkered past" and was a "troubled youth," The Daily Beast reported. CNN reported Adam Lanza had no criminal record.

Fonte: Huffington Post

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 15:05  Aggiornato: 15/12/2012 15:05
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Ok, Pyter, spiegami meglio il tuo punto di vista.

Maksi
Inviato: 15/12/2012 15:06  Aggiornato: 15/12/2012 15:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
invisibile ha scritto:
Comunque no, non ho letto quei manoscritti. Ne ho sentito parlare ma non mi ci sono mai avventurato. Qualcuno forse diceva che erano falsi? Mi consigli di leggerli?

Eccoli: Protocolli dei Savi aziani di Sion* ... ma attenzione! e' la pillola rossa per eccellenza.

Emotivamente parlando nessun uomo potrebbe uccidere a sangue freddo un bambino, se non prima "trattato" in qualche modo.
Se fosse cosi' naturale per l'uomo sterminare persone idnifese, oggi tale notizia non sarebbe in primo piano a livello mondiale.
Che la civilta' giudeo-occidentale stia collassando, ormai e' palese... credo che sia un crollo premeditato... come simboleggia anche l'attentato dell'11/9.

*c'e' la convinzione - di parte - che i Protocolli siano stati escogitati dalla Russia zarista... Ironicamente, nei Protocolli stessi, c'e' l'intento di abbattere la monarchia russa... Beh, i Riomanov sono stati trucidati, mentre i piani protocollari sembrano andare spediti... ma che strano...

ElenaM
Inviato: 15/12/2012 15:09  Aggiornato: 15/12/2012 15:09
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Si invisibile, certo, io sono l' "uomo migliore", e mi circondo di "persone migliori", ma quello che dall' alto dei mei 40 anni vedo è che siamo comunque sempre in minoranza e non riusciamo a fare la differenza.

Polonio
Inviato: 15/12/2012 15:09  Aggiornato: 15/12/2012 15:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
che avesse problemi mentali è un'informazione ridondante.
una volta che ammazza tutti quei bambini c'è anche bisogno di dire che aveva disturbi della personalità?
a me interessa sapere come è arrivato a maturare quella volontà. mi interessa la sua storia, i contatti, le interazioni.
è un vero peccato che non glielo si possa chiedere.

Pyter
Inviato: 15/12/2012 15:11  Aggiornato: 15/12/2012 15:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Docnight
Pyter non infierire non sono concetti che si possono esprimere esattamente in due righe

Non esiste nessuna prova, nè scientifica, nè di altro tipo, che indichi che l'essere umano abbia innato l'istinto dell'assassinio di un suo simile. Si potrebbe anche dire che non esista nessuna prova che ce l'abbia. Nel dubbio ci si astiene. Cosa che non fanno i paraculi, in primis politici e giornalisti.

Come vedi l'ho detto in due righe.



edit

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 15/12/2012 15:12  Aggiornato: 15/12/2012 15:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
ElenaM
Ok, Pyter, spiegami meglio il tuo punto di vista.

Mi hai preso per un sociologo?
Se è così, non capisco perchè hai una così bassa considerazione di me.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
invisibile
Inviato: 15/12/2012 15:14  Aggiornato: 15/12/2012 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Eccoli: Protocolli dei Savi aziani di Sion* ... ma attenzione! e' la pillola rossa per eccellenza

Grazie per il link.
E per l'avvertimento... ma é troppo tardi ormai la pillola rossa l'ho presa (sto finendo la fase di assestamento dopo lo shock) e credo tu sappia che da li non si torna indietro... Salute!

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Docnight
Inviato: 15/12/2012 15:22  Aggiornato: 15/12/2012 15:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Pyter io mi riferivo alla vena violenta in generale che potrebbe essere innata nell'essere umano, come apparentemente lo e' in certe specie animali, e di stare aperto su questo, non che sia innato l'istinto nell'uomo di uccidere suo simile

Pyter
Inviato: 15/12/2012 15:23  Aggiornato: 15/12/2012 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Beh, se l' uomo migliore esiste speriamo si manifesti in fretta perchè io intorno a me vedo solo tanto degrado morale


Oh poverina piccolina, il degrado c'è e si vede...in questo caso credo che la pillola non vada bene, devi scrivere e farti invitare direttamente da Mara Vernier.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 15:23  Aggiornato: 15/12/2012 15:23
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
ElenaM
Ok, Pyter, spiegami meglio il tuo punto di vista.

Mi hai preso per un sociologo?
Se è così, non capisco perchè hai una così bassa considerazione di me.

Forse perchè nei tuoi due interventi avevi liquidato la questione con un "non esiste proprio"?

ElenaM
Inviato: 15/12/2012 15:25  Aggiornato: 15/12/2012 15:25
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Beh, se l' uomo migliore esiste speriamo si manifesti in fretta perchè io intorno a me vedo solo tanto degrado morale


Oh poverina piccolina, il degrado c'è e si vede...in questo caso credo che la pillola non vada bene, devi scrivere e farti invitare direttamente da Mara Vernier.

Ma tranquillo, se non ti vanno le pillole puoi sempre passare alle supposte.

Polonio
Inviato: 15/12/2012 15:28  Aggiornato: 15/12/2012 15:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Forse perchè nei tuoi due interventi avevi liquidato la questione con un "non esiste proprio"?

forse perché nel tuo intervento avevi liquidato la questione con un "Sicuramente togliendo le armi non risolvi un problema che resta radicato nell' animo umano"?

se generalizziamo e diciamo che "pazzi" si nasce, è altrettanto possibile generalizzare e dire che assassini si diventa.

matteog
Inviato: 15/12/2012 15:29  Aggiornato: 15/12/2012 15:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
E no Massimo le armi c'entrano eccome!

Non solo per il semplice motivo pratico detto da Elena, ma per il fatto che per venderle bisogna creare quel sostrato culturale e sociale di violenza.

Così un folle di per se, perché il ragazzo aveva disturbi psichici, viene stimolato da una società violenta per usare o comprare armi.

Si producono armi per VENDERLE ed USARLE non per altro. E come si alimenta questo mercato?

Semplice con una cultura sulla violenza.

Consiglio anche di vedere la Storia degli Stati Uniti raccontata da una pallottola degli autori di South Park.

Ovvio che l'uomo è sempre la causa ma bisogna capire bene quale uomo.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
ElenaM
Inviato: 15/12/2012 15:30  Aggiornato: 15/12/2012 15:30
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Polonio, non l' ho detto io, si legge tra le righe dell' articolo e degli interventi successivi.
Abbi pazienza, allora cosa vouol dire "è inutile proibire le armi, bisogna creare un uomo migliore"? (vado a braccio).
Se ho interpretato e sintetizzato male allora fatemi capire.

Maksi
Inviato: 15/12/2012 15:31  Aggiornato: 15/12/2012 15:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Se questa persona era psicologicamente disturbata e presumibilmente imbottita di psicofarmarci, perche' non bandiscono questi "medicinali" invece delle armi? Praticamente tutte le stragi avevano una cosa in comune: gli psicofarmaci. Perche' nessun ente governativo espone questo problema? Vogliamo fare ipotesi?

Polonio
Inviato: 15/12/2012 15:33  Aggiornato: 15/12/2012 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
a me sembra invece che lo abbia detto proprio tu.
la sintesi l'hai fatta tu.
l'idea, ammesso che fosse quella di mazzucco, l'hai fatta tua.
non ti nascondere dietro un dito.

Polonio
Inviato: 15/12/2012 15:36  Aggiornato: 15/12/2012 15:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
in base alle presunzioni non si possono prendere decisioni che coinvolgono chi non c'entra niente.

invisibile
Inviato: 15/12/2012 15:39  Aggiornato: 15/12/2012 15:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
...vedo è che siamo comunque sempre in minoranza e non riusciamo a fare la differenza.

Elena, certo che é così. Se avessimo fatto la differenza queste cose non accadrebbero.
Ti posso dire quello che vedo io: quando ero adolescente e guardavo gli adulti il massimo di rivoluzionario che vedevo era "facciamo la rivoluzione!" appunto. Ora vedo sempre più persone che rendendosi conto e/o "sentendo" che c'è qualcosa che non va, nel mondo umano e poi (scoperta!) IN SE STESSI, si danno da fare per cambiare IN SE STESSI quello che considerano "sbagliato", che non dovrebbe essere in quel modo, fanno "le pulizie di casa" e così facendo diventano, un pò alla volta, "uomini migliori". Siccome l'uomo ha una innata attrazione per l'onestà, la verità e l'Armonia, più esempi ci sono in giro e più é probabile che un giorno non solo alcuni individui ma la maggioranza volti le spalle alla grande menzogna.
Un uomo saggio ha scritto: Uno spettacolo teatrale senza spettatori non dura molto.
Se mai succederà sarà silenzioso, semplice e immediato. Questa é la speranza per tutti noi secondo me.
E' probabile che noi non lo vedremo, ma lavorare per i nostri nipoti e allo stesso tempo vivere una vita che sia più elevata dallo stato di schiavo e bestia credo che possa riscaldarci i cuori e dare un senso a questo tempo che passiamo qui.
Pensa a questo: perché sia io che te e tanti altri siamo stati attratti in questo sito?
Perché Massimo ha fatto un suo percorso e a deciso di creare uno spazio con regole che permettono un dialogo che altrove é impossibile.
Onestà.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
vivatesla
Inviato: 15/12/2012 15:43  Aggiornato: 15/12/2012 15:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/10/2010
Da:
Inviati: 147
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Per conto mio e' logica conseguenza di quello che l Ammeriga rappresenta ed e' :morte e distruzione ,morte e distruzione ,morte e distruzione,..................solo quello sanno generare ,e"noi" servi sappiamo anche dargli i premi nobel per la pace; fa tristezza sapere di bambini morti , ma voglio anche ricordare i bambini afgani,iracheni,libici , siriani , palestinesi trucidati da droni guidati a distanza , Dio se esisti falli sparire ti prego

Pyter
Inviato: 15/12/2012 15:47  Aggiornato: 15/12/2012 15:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
invisibile
Elena, certo che é così. Se avessimo fatto la differenza queste cose non accadrebbero.

Si, però adesso atterra, con calma, in un luogo pianeggiante.

Come si fa a fare la differenza se non si è in grado di capire un concetto espresso in tre righe?

Non solo. Ti dicono pure che ce ne vogliono molte di più.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
invisibile
Inviato: 15/12/2012 15:50  Aggiornato: 15/12/2012 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Si, però adesso atterra, con calma, in un luogo pianeggiante.


.. sai a volte la foga...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Docnight
Inviato: 15/12/2012 16:09  Aggiornato: 15/12/2012 19:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Comunque se nella ricerca di uscirne si arriva a discutere e dividersi su dei concetti figuriamoci su delle convinzioni, senza andare oltre..
ladies and gentlemen... siamo caduti nel paradosso , auguri

Calvero
Inviato: 15/12/2012 16:17  Aggiornato: 15/12/2012 16:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
_________________
____________

Lo stesso ciccione "Michael mister due pesi e due misure Moore" nel suo documentario di "Bowling of colombine" si è dato la zappa sui piedi, perché il suo documentario se analizzato attentamente - scevri da distorsioni sinistrorse, per quanto risulta essere un valido database di informazioni del Sistema americano, è stato fazioso nelle conclusioni (ma anche nelle interviste) che ha tratto. Non a caso il Canada non soffre simili degradi se pur si trova teoricamente con lo stesso emblematico problema tra le mani, anche se sarà certamente destinato a peggiorare la sua situazione. Il problema è che alla superficie si hanno delle conclusioni, che si somigliano tutte. In realtà, come già se ne parlò, l'America vive un eterno conflitto interiore socialmente, con una lacerante psicologia di massa che li ha mandati letteralmente in Tilt. Basta valutare e analizzare antropologicamente la "comicità" di Hicks e Carlin per comprendere la punta dell'Iceberg di un problema che andavano denunciando da tempo e pochi, tuttora, hanno compreso.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Docnight
Inviato: 15/12/2012 16:26  Aggiornato: 15/12/2012 16:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
l'America vive un eterno conflitto interiore socialmente, con una lacerante psicologia di massa che li ha mandati letteralmente in Tilt.


Calvero gli americani sono solo i primi che hanno scelto come cavie, non c'e' nessuna particolare psicologia di massa dietro

f_z
Inviato: 15/12/2012 16:36  Aggiornato: 15/12/2012 16:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Ormai questi "pazzi" che entrano in posti pubblici ammazzando gente a caso sembra nascano come funghi, e operano piu' o meno tutti allo stesso modo, come se seguissero un copione, o forse, istruzioni.

A me mi puzza tanto di controllo mentale stile MKUltra & C.

Ho idea che faccia parte del programma terroristico del governo, che vuole tenere alta la tensione e la paura nella popolazione.

Aggiunta da questo articolo:
"Questo massacro coincide stranamente con la vigilia dell'anniversario del secondo emendamento della Costituzione che garantisce il diritto a tutti di possedere armi. Un emendamento del 15 dicembre 1791."

Ma guarda tu che coincidenza! Stai a vedere che questo serve per far passare una legge per disarmare la popolazione.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Calvero
Inviato: 15/12/2012 17:12  Aggiornato: 15/12/2012 17:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Calvero gli americani sono solo i primi che hanno scelto come cavie, non c'e' nessuna particolare psicologia di massa dietro


Anche le sperimentazioni sono successive a questo sentimento dilaniante che vivono. E' il terreno ideale su cui lavorare. Il Sogno Americano e la mitica alla "John Wayne" li ha segnati profondamente con proporzioni tali quanto qui il Vaticano ha imposto volente o nolente una psicologia di massa e retaggi radicatisi nel nostro percepire/reagire valutare/dissentire in maniera svilente, pacchiana, mediocre, amplificando il nostro spirito già predisposto a "tarallucci e vino" e al melodrammatico_in_salsa_cristica .. con modelli comportamentali e strettamente connessi a simili idealizzazioni e "sogni" e ambizioni.

A me, Doc, per dire, me ne può fregare di meno se Hicks e Carlin non hanno il dottorato in sociologia, ma ad un acuta osservazione del mondo che raccontano scientificamente, la cosa è lampante. Con il loro cinema, i loro "sogni" e quali giustificazioni storiche continuano a metabolizzare rovesciandone e stravolgendone il senso (una a caso: il bombardamento atomico) .. si comprende con quanta benevolenza e boccaloneria sono disposti a categorizzare il Bene & il Male. Sono paurosamente incasellati e percepiscono la giustizia in maniera altisonante, la sacralità del loro mondo e delle loro vicende è come la vivessero al Ralenti. Quando in situazioni sì compulsive e spersonalizzanti si ha, per soprammercato, anche un ideale di Patria a mo di spada di Damocle, le armi non c'entrano nulla. Si prenderebbero a coltellate nello stomaco usando arnesi da cucina o cacciaviti.

Gli americani sono fondamentalmente dei DEBOLI. Infatti l'aggressività è sintomo di debolezza. La violenza una sua forma. E come l'amore può trovare tutti gli strumenti per farsi strada, anche la violenza può trovarli. E li trova. Ripeto, il Canada è lì a dimostrarlo.

Il punto è capire cos'è la debolezza. Si potrebbe cominciare a identificarla capendo che l'uomo perso nei sogni, nelle ideologie e nelle ambizioni altrui sposta il "bene e il male" al di là della propria coscienza. In realtà non crede in sé stesso ma nelle garanzie di un sogno ostentato ma che mai si materializza. A meno di non essere già con la pancia piena.

Ovvio che nel Paese che più ha pompato nelle Vene questo Ideale e vive di una fottuta propaganda, è più facile considerare qualsiasi avversario un mero pezzo di carne. L'empatia nasce e si sviluppa in maniera valida se meno filtri sono presenti a farci da tramite nell'osservare il prossimo. E' questione di rabbia e di contrasti che l'animo umano non può accettare. Tra l'America di Facciata e l'America reale sono troppo distanti le possibilità di avvicinarle. Questo è il terreno ideale.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Docnight
Inviato: 15/12/2012 19:09  Aggiornato: 15/12/2012 19:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Calvero ogni volta che mi rispondi , devo dare un sacchetto di patatine ai bambini e metterli davanti alla tv , cosi posso concentrarmi e ragionare quello che scrivi, ci trovo un concentrato di verita' da elaborare, che la lettura di un libro di storia al confronto e' una passeggiata... vacci piano senno' mi diventano ciccioni e rimbambiti .

tonipos
Inviato: 15/12/2012 19:41  Aggiornato: 15/12/2012 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Manfred

Citazione:
L' MKUltra è solo una fantasia per "complottisti".


Ah si? Il solito modo di liquidare le cose scomode.
E questo cos'è?
Stiamo qui tanto a discutere e a filosofare sulla coscienza dell'uomo, ma quale uomo?
L'uomo integro o quel che resta di un uomo manipolato, al servizio dei poteri forti, che si servono di menti manipolate per portare avanti i loro perfidi progetti?
Allora parliamo anche dell'uomo che ha assassinato JFK e di altri che di umano non hanno più nemmeno l'intestino....

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
NiHiLaNtH
Inviato: 15/12/2012 19:57  Aggiornato: 15/12/2012 21:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
"Le spade saranno trasformate in vomeri e nessuno alzerà più la sua mano contro un altro uomo"


eccolo

i famosi murales dell'aeroporto di Denver



e quest'altro al Rockefeler Center




ho postato queste immagini per farti capire che anche un messaggio apparentemente positivo può avere più interpretazioni

Docnight
Inviato: 15/12/2012 20:10  Aggiornato: 15/12/2012 20:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
No non si tratta di un controllo mentale dai, questo e' solo un caso di psichiatria non seguito, non aiutato, solo che come sempre ci sono i soliti "ignoti" pronti a soffiare sull'incendio, strumentalizzandolo cosi da toglierci a piccole dosi l' indipendenza con leggi sempre piu' restrittive. Per questa ragione i protocolli non possono essere un piano razionale perfettamente studiato nei dettagli ma più' una previsione futura di un progetto che man mano si deve adattare agli eventi

NiHiLaNtH
Inviato: 15/12/2012 20:57  Aggiornato: 15/12/2012 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
No non si tratta di un controllo mentale dai, questo e' solo un caso di psichiatria non seguito


si ci sono anche quei casi e quelli in cui sono coinvolti degli agenti provocatori

a quanto pare nella sparatoria al tempio sikh e in quella del cinema erano coinvolte altre persone che però non sono mai state individuate

tonipos
Inviato: 15/12/2012 21:29  Aggiornato: 15/12/2012 21:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Finché in America ci sarà una pistola per casa, i programmi dittatoriali non possono essere perseguiti.
Io spero di sbagliarmi, ma un Obama che piange per 20 bambini (legittimo) e non per le decine di migliaia che hanno fatto fuori gli americani in iraq e in Afganistan.... sa tanto di propaganda.
Se ho ragione (e preferirei non averla), ne vedremo di altre di stragi di questo tipo... finché l'americano medio non sarà convinto e rinuncerà ai propri diritti... e comincerà il sequestro delle armi.
Questo governo ombra, per i suoi piani espansionistici, si è fatto un baffo a far saltare in aria migliaia di persone nel WTC, cosa volete che siano 20 anime innocenti che svolazzano in cielo...

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
Docnight
Inviato: 15/12/2012 21:44  Aggiornato: 15/12/2012 21:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Se dovesse essere vero che e' tutto cosi ben progettato , mi vengono i brividi a pensare fin dove si potrebbe arrivare, l'olocausto sarebbe solo un prova generale non un "incidente" nel percorso

tonipos
Inviato: 15/12/2012 22:22  Aggiornato: 15/12/2012 22:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Docnight
Citazione:
l'olocausto sarebbe solo un prova generale non un "incidente" nel percorso


Ad andare avanti coi ragionamenti forse si rischia di passare per cinici catastrofisti..., ma Andreotti ha fatto scuola e il "cui prodest?" arriva pure da più lontano.
Io non credo più, da tanto tempo, alla buona fede di chi ci governa, ma è sicuramente un'idea mia.
Chi sta al potere ha sicuramente degli interessi che possono o meno collimare con quelli della collettività. Se collimano li rendono pubblici e se ne servono magari per aumentare la loro fidelizzazione politica, se non collimano non lo sapremo mai, visto che hanno in mano il mainstream.
Se a distanza di 11 anni ancora non sappiamo la verità sui fatti del 911 come possiamo fidarci?
Non abbiamo idea di quali siano le tecnologie in mano a questa gente..., al mondo industriale / commerciale danno in pasto le briciole e limitatamente a gadget e diavolerie che servono solo ai loro piani di controllo.
Dunque, per quanto mi riguarda, corro pure il rischio...

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
phobos
Inviato: 15/12/2012 22:39  Aggiornato: 15/12/2012 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Dio protegga l'America ... e ci protegga dall'America ...

Manfred
Inviato: 15/12/2012 23:08  Aggiornato: 15/12/2012 23:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
L' MKUltra è solo una fantasia per "complottisti".

Stavo solo aspettando quanti interventi ci volevano perchè qualcuno raccogliesse la provocazione.


Lampante che MKUltra è da anni l'artefice di questi fatti.

NiHiLaNtH
Inviato: 16/12/2012 1:13  Aggiornato: 16/12/2012 1:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
ricordate che anche in questa sparatoria si parlava di più uomini armati?
bene anche stavolta c'è stato un completo insabbiamento da parte dei media che hanno di nuovo tirato fuori la famosa teoria del pistolero solitario

dopo 49 anni ( omicidio kennedy ) il pistolero solitario va ancora di moda

Pispax
Inviato: 16/12/2012 2:05  Aggiornato: 16/12/2012 2:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Mi dicevo: "sono le armi". Ma poi pensavo che le cose non sono così semplici: non sono le armi ad uccidere, sono gli uomini che uccidono altri uomini. L'arma è soltanto lo strumento, ...

... che esiste all'interno di un paradigma nel quale è lecito togliere la vita ad un altro essere umano, se soltanto credi di avere il diritto di farlo.



Punti di vista.

Cina, folle attacca in un'elementare, ma ha solo un coltello: 22 feriti, nessun morto

Resta il fatto che in attesa di quando l'Uomo si deciderà a diventare adulto, non è una cattiva idea togliergli di mano i giocattoli più pericolosi.

DrHouse
Inviato: 16/12/2012 2:11  Aggiornato: 16/12/2012 2:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
ricordate che anche in questa sparatoria si parlava di più uomini armati?
bene anche stavolta c'è stato un completo insabbiamento da parte dei media che hanno di nuovo tirato fuori la famosa teoria del pistolero solitario

dopo 49 anni ( omicidio kennedy ) il pistolero solitario va ancora di moda

Mah. Se è per questo, di notizie prima diffuse dai media e poi risultate false ne abbiamo sentite veramente tante da ieri. Per cominciare, la CNN ha attribuito l'attentato al fratello, il quale si è dovuto difendere pubblicamente su Facebook mentre era sull'autobus (per puro caso, ho beccato il suo post "in diretta" su un blog, mentre tutto il mondo praticamente gli stava guardando il profilo convinto che fosse lui l'assassino). In un primo tempo, si è detto che anche il padre era stato ucciso, poi si è scoperto invece che il padre non solo era vivo, ma era separato dal 2009 e viveva in un'altra cittadina dopo essersi risposato. Si è detto che altri due ragazzi amici di Ryan erano scomparsi, poi non si è più saputo niente, anche perché Ryan era evidentemente del tutto estraneo alla vicenda. Si è ripetuto per tutta la giornata di ieri che la madre era insegnante in quella scuola, ma oggi si è scoperto che non esiste alcun registro di un suo passaggio alla Sandy Hook, nessun insegnante se la ricorda, anzi ancora non è ben chiaro che cosa facesse per vivere, quindi non è chiaro neppure quale fosse il suo rapporto con la scuola e perché Adam abbia deciso di fare una strage proprio lì dopo aver ucciso la madre. Ieri si è detto che era stata la preside ad aprire il portone all'attentatore, oggi pare invece che sia stato lui a forzare l'entrata, anche se non è ben chiaro come abbia fatto. Nella mattinata di oggi si è sparsa la voce che Adam abbia avuto un alterco con alcuni insegnanti e funzionari della scuola giovedì, il giorno prima della sparatoria, lo sceriffo ha detto però stasera che questo non gli risulta e non è confermato. Infine, è circolata la voce, non confermata, che Adam abbia avuto un diverbio con la madre la mattina prima di compiere la strage, ma mi domando chi e come può averlo saputo, visto che entrambi sono morti e non risulta ci fosse nessun altro a casa oltre a loro.

Insomma, non è detto che tutto quello che viene detto dai media e poi risulta falso o, comunque, viene smentito, sia necessariamente frutto di un whitewash. La verità è che i media raccontano cazzate, leggono un twit di un vicino che magari ha saputo qualcosa per interposta persona, raccolgono un'informazione in loco non verificata e la pubblicano così com'è, giusto per essere i primi a raccontarlo al mondo.

Se poi vogliamo parlare di false-flag, visto che hai citato il caso Kennedy e il ricorrere ossessivo del lone gunman nelle stragi americane, permettimi di dirti che, se c'è un caso che non si inscrive affatto nel tipico false-flag, è proprio questo. I false-flag li riconosci subito, proprio perché dopo pochissime ore, a volte minuti, ti sbattono subito in prima pagina il mostro, ti dicono subito "chi" è il colpevole e "perché" ha compiuto il gesto. Spuntano fuori dal nulla foto dell'attentatore con un fucile in mano, profili Facebook in cui inneggia ad Al Qaeda, email in cui mostra simpatia per il terrorismo e cose simili. La foto di Oswald era già sui giornali prima ancora che venisse incriminato a Dallas, a Porta a Porta la sera dell'11 settembre Luttwak era già sicuro che fosse stato Bin Laden con l'ausilio di stati canaglia, questo nonostante l'FBI non sia stata in grado di raccogliere prove contro Bin Laden neppure 10 anni dopo. Niente di tutto questo si trova in questo episodio. A più di 24 ore di distanza dalle strage circolano non più di tre foto di Adam Lanza, tutte datate, e una sola della madre. Non lo so, eh, ma mi viene da pensare che, se davvero hanno organizzato un false-flag cercando di incolpare un attentatore solitario, stavolta hanno veramente toppato di brutto.

Intendiamoci: sempre pronto a ricredermi qualora emergano nuovi particolari che facciano pensare seriamente a un attentato compiuto da più persone, ma per ora non vedo francamente nulla che mi faccia propendere per un false-flag o uno scenario simile. Se mai, sembra confermato da più vicini e conoscenti che la madre fosse una collezionista di armi e portasse i figli a sparare al poligono o al tiro al bersaglio. Mah, va bene avere armi in casa, ma metterne una in mano a un figlio autistico per insegnargli a sparare? Boh.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Elius
Inviato: 16/12/2012 4:11  Aggiornato: 16/12/2012 4:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/5/2011
Da:
Inviati: 136
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Morgan Freeman's statement about these random shootings....

"You want to know why. This may sound cynical, but here's why. It's because of the way the media reports it. Flip on the news and watch how we treat the Batman theater shooter and the Oregon mall shooter like celebrities. Dylan Klebold and Eric Harris are household names, but do you know the name of a single victim of Columbine? Disturbed people who would otherwise just off themselves in their basements see the news and want to top it by doing something worse, and going out in a memorable way. Why a grade school? Why children? Because he'll be remembered as a horrible monster, instead of a sad nobody. CNN's article says that if the body count "holds up", this will rank as the second deadliest shooting behind Virginia Tech, as if statistics somehow make one shooting worse than another. Then they post a video interview of third-graders for all the details of what they saw and heard while the shootings were happening. Fox News has plastered the killer's face on all their reports for hours. Any articles or news stories yet that focus on the victims and ignore the killer's identity? None that I've seen yet. Because they don't sell. So congratulations, sensationalist media, you've just lit the fire for someone to top this and knock off a day care center or a maternity ward next. You can help by forgetting you ever read this man's name, and remembering the name of at least one victim. You can help by donating to mental health research instead of pointing to gun control as the problem."

LoneWolf58
Inviato: 16/12/2012 8:53  Aggiornato: 16/12/2012 8:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Autore: Pispax Inviato: 16/12/2012 2:05:12
...
Resta il fatto che in attesa di quando l'Uomo si deciderà a diventare adulto, non è una cattiva idea togliergli di mano i giocattoli più pericolosi.
Naturalmente ti riferisci alla televisione?!...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
ElenaM
Inviato: 16/12/2012 9:38  Aggiornato: 16/12/2012 9:38
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Polonio, ma non mi nascondo proprio dietro nulla.
Continuo a credere che l' uomo nasca fondamentalmente stronzo.
Ciò non mi impedisce di crescere i miei figli cercando di fare loro persone migliori.
Bambini che dalla prossima estate vivranno in America e frequenteranno scuole americane.
Diciamo che se nel frattempo si inventeranno qualcosa che toglierà dalle mani di questi spostati le armi io mi sentirò più serena nel mandare i miei figli in giro.
Poi avranno tutto il tempo di farsi l' esame di coscienza e diventare migliori.

invisibile
Inviato: 16/12/2012 9:49  Aggiornato: 16/12/2012 9:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Naturalmente ti riferisci alla televisione?!...



Anche le automobili fanno una bella strage se é per questo...

@Pispax
No, seriamente, dove sarebbero questi adulti che dovrebbero levare le armi ai bambini?

@Elena
Non sono cassi miei, ma proprio in America li devi mandare...?
Permettermi di dirti che ti sbagli di grosso riguardo al fatto che gli uomini nascano stronzi. Ma ti sbagli di grosso sai? Sei caduta anche tu vittima dell'ipnosi di massa.
L'uomo nasce perfetto. Come tutte le cose che nascono.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
DjGiostra
Inviato: 16/12/2012 9:56  Aggiornato: 16/12/2012 9:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Invisibile:
Citazione:
L'uomo nasce perfetto.

Piccolo OT
Mmmmm.. non sono d'accordo.
Questo sarebbe vero se quando un essere nasce nasce sia come corpo
che come spirito.
Se hanno ragione i Buddhisti lo spirito ha gia' esperienza e karma allora
l'essere non puo' essere perfetto.
Se ti interessa approfondire pero' e meglio aprire un 3D diverso.
Chiudo OT.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
incredulo
Inviato: 16/12/2012 10:01  Aggiornato: 16/12/2012 10:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Se poi vogliamo parlare di false-flag, visto che hai citato il caso Kennedy e il ricorrere ossessivo del lone gunman nelle stragi americane, permettimi di dirti che, se c'è un caso che non si inscrive affatto nel tipico false-flag, è proprio questo. I false-flag li riconosci subito, proprio perché dopo pochissime ore, a volte minuti, ti sbattono subito in prima pagina il mostro, ti dicono subito "chi" è il colpevole e "perché" ha compiuto il gesto. Spuntano fuori dal nulla foto dell'attentatore con un fucile in mano, profili Facebook in cui inneggia ad Al Qaeda, email in cui mostra simpatia per il terrorismo e cose simili. La foto di Oswald era già sui giornali prima ancora che venisse incriminato a Dallas, a Porta a Porta la sera dell'11 settembre Luttwak era già sicuro che fosse stato Bin Laden con l'ausilio di stati canaglia, questo nonostante l'FBI non sia stata in grado di raccogliere prove contro Bin Laden neppure 10 anni dopo. Niente di tutto questo si trova in questo episodio. A più di 24 ore di distanza dalle strage circolano non più di tre foto di Adam Lanza, tutte datate, e una sola della madre. Non lo so, eh, ma mi viene da pensare che, se davvero hanno organizzato un false-flag cercando di incolpare un attentatore solitario, stavolta hanno veramente toppato di brutto.


Concordo.

Ma qui non si ipotizza un false-flag, ma qualcosa di altro.

Come scrivevo sopra da questa gente, gente capace di sterminare migliaia di persone come bersi un caffe', mi aspetto il peggio e, le MOTIVAZIONI non sono facilmente inquadrabili perche' NON SONO motivazioni COMUNI.

Le motivazioni che hanno portato all'11/9, sono motivazioni di tipo ESOTERICO, motivazioni nascoste al grande pubblico, motivazioni che vengono comprese SOLO in certi ambienti.

Molte stragi, sono SACRIFICI UMANI a qualche divinita' e vengono amplificate dai media ottenendo quell'energia emotiva necessaria per ottenere il CONSENSO.

Il progetto Mkultra e' stato sviluppato proprio per questi motivi, creando una serie di "macchine della morte" pronte ad immolarsi per la causa e, lo sparatore Adam, ne ha tutte le caratteristiche.

La cosa curiosa e'che dall'uragano Sandy, all'isola che non c'e' Sandy, alla scuola Sandy, questo nome sia stato praticamente sempre in prima pagina da Settembre a oggi.

Sara' sicuramente un caso, ma la curiosita' rimane.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
LoneWolf58
Inviato: 16/12/2012 10:07  Aggiornato: 16/12/2012 10:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Autore: incredulo Inviato: 16/12/2012 10:01:35
...
La cosa curiosa e'che dall'uragano Sandy, all'isola che non c'e' Sandy, alla scuola Sandy, questo nome sia stato praticamente sempre in prima pagina da Settembre a oggi.
A te Jerry Fletcher fa un baffo...
Quante cose ci nascondono sotto gli occhi?!

Comunque, eventualmente, è la dimostrazione che l'unico attrezzo mortale da disinnescare è la "mente umana"...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
mangog
Inviato: 16/12/2012 10:08  Aggiornato: 16/12/2012 10:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
In Italia esistono negozi dove vendono armi e mitragliatrici di tutti i tipi? Certamente qualche negozio ci sarà, ma la maggior parte dei negozi di armi in Italia vendono fucili da caccia e non mitragliatrici automatiche.
Se quel folle fosse andato nella scuola con una doppietta avrebbe al massimo ucciso 3 o 4 persone prima di venire disarmato anche dalle maestre.
Tra poco cominceranno a tirare le bombe a mano tra la folla.
Vietare assolutamente le armi. Punto e basta.
Le armi "libere" sono come la droga libera.... fanno cadere in tentazione. ( si comincia con il fumare l'erba e si finisce morto nel cesso della stazione con la siringa nel braccio )
I controlli che vengono fatti in Italia per il porto d'armi fanno acqua da tutte le parti.. Figuriamoci in un paese dove nella costituzione è prevista la difesa personale con le armi.
E' ben diverso andare fuori di testa saparando con la doppietta del nonno che non sparare con una mitraglietta automatica.
Certamente le persone fuori di testa ci saranno sempre.. ma non avranno a portata di mano la mitragliatrice della zia .... al massimo il coltellaccio della nonna.. Se gli Olindo della strage di erba avessero avuto una mitragliatrice avrebbero fatto fuori tutto il vicinato per non lasciare testimoni.

invisibile
Inviato: 16/12/2012 10:12  Aggiornato: 16/12/2012 10:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Dj
A me interessa discuterne.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
NiHiLaNtH
Inviato: 16/12/2012 10:23  Aggiornato: 16/12/2012 10:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
qualcosa che toglierà dalle mani di questi spostati


forse non ti è chiaro che per il governo americano gli "spostati" non sono quelli che soffrono di gravi disturbi mentali ma quelli che criticano e/o non si fidano dello stato e del governo

Citazione:
Continuo a credere che l' uomo nasca fondamentalmente stronzo.


eh che ci vuoi fare mio figlio è uno stronzo/pazzo ma non è colpa che non ascoltavo mai i suoi problemi e che lo abbandonavo davanti al televisore, è semplicemente nato così

ElenaM
Inviato: 16/12/2012 10:27  Aggiornato: 16/12/2012 10:27
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Mica mando solo loro, ci andiamo tutti.
Amo molto questo sito per l' informazione non convenzionale che dà, ma per favore, ipnosi di massa no, eh.

invisibile
Inviato: 16/12/2012 10:31  Aggiornato: 16/12/2012 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
ipnosi di massa no, eh.

Perché no? Seriamente.
Guarda che ci siamo caduti praticamente tutti prima o poi. L'importante é capirlo e svegliarsi.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Giano
Inviato: 16/12/2012 10:36  Aggiornato: 16/12/2012 10:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Mangog Citazione:
Le armi "libere" sono come la droga libera.... fanno cadere in tentazione. ( si comincia con il fumare l'erba e si finisce morto nel cesso della stazione con la siringa nel braccio )


Se quella mattina il killer si fosse fumato una canna sarebbe andato a guardare le nuvole al parco invece che a fare la strage.
Vorrei inoltre fare presente che le morti nei cessi delle stazioni sono dovute proprio al proibizionismo.
Fine OT, buona domenica.

Pyter
Inviato: 16/12/2012 10:38  Aggiornato: 16/12/2012 10:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
L'uomo nasce perfetto, ma è chiaro che soltanto se gli dai un'arma si trasforma in "trapassato" perfetto.

Se l'uomo nascesse stronzo Dio lo avrebbe fatto uscire da un'altra parte.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
invisibile
Inviato: 16/12/2012 10:52  Aggiornato: 16/12/2012 10:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Se l'uomo nascesse stronzo Dio lo avrebbe fatto uscire da un'altra parte.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
fefochip
Inviato: 16/12/2012 11:13  Aggiornato: 16/12/2012 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@ giano
Citazione:
Se quella mattina il killer si fosse fumato una canna sarebbe andato a guardare le nuvole al parco invece che a fare la strage. Vorrei inoltre fare presente che le morti nei cessi delle stazioni sono dovute proprio al proibizionismo. Fine OT, buona domenica.


stavo cercando anche io le parole per commentare un luogocomune come quello espresso in quella frase ma mi sto rendendo conto che mi pare inutile rispondere a una stupidaggine cosi grossa.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 16/12/2012 11:23  Aggiornato: 16/12/2012 11:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Tra poco cominceranno a tirare le bombe a mano tra la folla.

Guarda che già lo fanno... Tirano cose molto peggiori delle bombe a mano sulla folla, fosforo, uranio impoverito... solo che non te ne accorgi perché oltre a esportare democrazia esportiamo anche qualcos'altro...
Una volta abbiamo anche esportato 2 belle bombe atomiche.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
fefochip
Inviato: 16/12/2012 11:30  Aggiornato: 16/12/2012 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
L'uomo nasce perfetto. Come tutte le cose che nascono.


interessante concetto, "perfetto" per cosa?

perfetto è un concetto assoluto e non si può applicare a nessun essere vivente.

un essere vivente può nascere "perfetto" per il proprio habitat ma se l'habitat cambia o non è quello per cui è "perfetto" l'essere inevitabilmente ci saranno dei problemi.

una lince delle nevi nel suo habitat sarà perfetta ma mettila nel deserto e forse sarà "piu perfetto" un serpente a sonagli.

quindi "l'uomo nasce perfetto" è un concetto che non esiste cosi tout court.
che fa nasce "perfetto" per l'eden? tutti bboni.
può nascere piu o meno adatto alla propria società ,il problema è che la società (habitat) cambia con estrema rapidità, molto piu di quello che probabilmente è umanamente possibile adattarsi senza creare mostri, persone completamente "disadattate".

a me tra l'altro mi pare cosi evidente che ci sono pulsioni violente istintive all'interno dell'essere umano o meglio in alcuni esseri umani.
non siamo tutti uguali .

il luogocomune NON sta nel pensare che l'animo umano è istintivamente violento (anche se a mio parere non è esatto perche alcuni esseri umani sono naturalmente violenti piu di altri che hanno indoli invece molto piu tranquille) ma pensare che questa violenza non sia "perfetta" o comunque sia "male".

è solo un problema di come inserire una persona con questi istinti in una società che tendenzialmente non vorrebbe essere violenta.

il telefilm dexter parossisticamente( come può fare un opera di finzione) fa proprio capire questo.

per quanto può apparire scandaloso il ladro e il poliziotto sono in questo caso le due facce di un unica medaglia , è solo il caso che ha portato l'individuo ad appartenere a una delle due ma certamente diventava uno dei due.

ma insomma pensate che alla celere ci si finisce per caso?o a fare rapine in banca? la riprovazione sociale è diversa a seconda dei casi ma non mi venite a dire che sono tutti adatti a rapinare banche o a fare i celerini.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Giano
Inviato: 16/12/2012 11:33  Aggiornato: 16/12/2012 11:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Fefochip Citazione:
..mi pare inutile rispondere..


L' opinione di Mangog è lecita, ho solo voluto controbilanciarla con la mia che è all' esatto opposto.
Trovo poco calzante anche il paragone armi-droghe...
Ciao.

fefochip
Inviato: 16/12/2012 11:36  Aggiornato: 16/12/2012 11:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
L' opinione di Mangog è lecita, ho solo voluto controbilanciarla con la mia che è all' esatto opposto. Trovo poco calzante anche il paragone armi-droghe...

poco calzante ? mi dirai che meno calzante era difficile.
io poi non voglio dire che non sia lecita bensi di una ingenuità (basata sul solito luogocomune )che non riesco a commentare senza essere offensivo.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
tonipos
Inviato: 16/12/2012 11:43  Aggiornato: 16/12/2012 11:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
@Manfred
Scusa, non avevo afferrato... Grazie

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
dr_julius
Inviato: 16/12/2012 12:11  Aggiornato: 16/12/2012 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Dr house ha detto Citazione:

Insomma, non è detto che tutto quello che viene detto dai media e poi risulta falso o, comunque, viene smentito, sia necessariamente frutto di un whitewash. La verità è che i media raccontano cazzate


Quoto al 100%.

Hanno anche scritto che il (presunto) killer Adam Lanza fosse malato di sindrome di Asperger, collegando in qualche modo questa forma di autismo alla strage compiuta... ma il collegamento non è affatto né evidente né concreto.
Per tale malattia infatti non ci sono motivi di ritenere che si tratti di una forma di schizofrenia (secondo il manuale di riferimento per catalogare le malattie mentali, il DMS-IV).

Ho trovato interessanti riflessioni su questo aspetto:
https://www.facebook.com/notes/la-rivista-intelligente/la-strage-di-newtown-comunicato-stampa-del-gruppo-mondo-asperger/432512706803208

Per stare un po' IT con il tono dell'articolo:
Kennedy. Come non ricordare le sue parole. (Come non ricordare le sue azioni, le sue sconfitte).

Certo vedere che a 20 anni in USA non sei abbastanza grande per guidare una vettura ma lo sei per sparare lascia NOI EUROPEI molto perplessi. Poi però i nostri giovani muoiono sulle strade... una altra strage...

In Canada si hanno altrettanti armi in circolazione. In Svizzera ci sono fucili (quasi) in ogni casa. Ma senza problemi di questa natura

In USA il Diritto di essere armati ha convinzioni e radici storiche precise, è nella loro Costituzione. E' (anche) una garanzia (virtuale) di potersi difendere dal Potere. Credono molto in questo concetto, non ci rinunciano facilmente, anche se esistono i Movimenti di opinione contraria, questi ultimi non sono affatto la maggioranza.

Il punto fondamentale secondo me è che in TUTTI questi casi (le quattro stragi del 2012) il primo problema non è unicamente la disponibilità di armi ma ancor prima l'abbandono a se stessi delle "persone problematiche", l'assenza di assistenza e la scarsità di interazioni sociali. La qualità della vita, della socialità, dell'educazione, dell'assistenza... ...


Infine una battuta, di Caparezza17 su Spinoza.it:
"Il killer era leggermente autistico. E completamente americano."


Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
invisibile
Inviato: 16/12/2012 12:17  Aggiornato: 16/12/2012 12:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
interessante concetto, "perfetto" per cosa?

perfetto è un concetto assoluto e non si può applicare a nessun essere vivente.

La mia era una risposta ad Elena che affermava che l'uomo nasce stronzo, cioè imperfetto e l'ho fatta breve...

Quello che scrivi dopo é giusto. Ma si può applicare eccome secondo me. Infatti la perfezione é sempre "rispetto a cosa". Siamo noi (occidentali) che vogliamo "fermare il divenire" a causa della malattia che ci affligge che ci spinge a possedere qualsiasi cosa, anche i concetti.
La perfezione, come tutte le cose esistenti é anch'essa "in divenire". Non può essere altrimenti altrimenti non esisterebbe, anche osservandola da un punto di vista sociologico. Ecco uno dei motivi per cui molti non la vedono mai. Cercano una cosa fissa.
L'uomo nasce perfetto per vivere il suo tempo su questo pianeta. Se poi un millisecondo dopo che é nato (magari anche prima) inizia ad avere seri problemi non é a causa della sua natura ma di altro.

Per quanto riguarda le "tendenze innate" io penso che ci siano. Anzi le trovo bellissime. Come quando guardi una cucciolata che si accapiglia e vedi quello più vivace, quello timido, quello che vuole solo tornare a ciucciare dalla mamma quello prepotente (che con il tempo viene "ammorbidito" dal gruppo e dalla guida-mamma)... Sono tutti incantevoli. Ognuno a suo modo. E' solo la diversità della natura.
Se quello prepotente lo separi dalla sua famiglia, lo chiudi in gabbia, lo bastoni un giorno si e pure l'altro e lo tieni legato con un collare con gli spuntoni, col tempo ti ritrovi una belva feroce.

Stiamo parlando di disturbi seri. Di follia pesante. Di qualcosa che non potrebbe essere più lontano da quello che siamo alla nascita.

PS
Per creare mostri hanno pure i protocolli scientifici >>> MKultra...
Come il povero cucciolo che era solo un poco più prepotente di indole degli altri.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
mirco
Inviato: 16/12/2012 12:26  Aggiornato: 16/12/2012 12:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:

Autore: dr_julius Inviato: 16/12/2012 12:11:49

In Canada si hanno altrettanti armi in circolazione. In Svizzera ci sono fucili (quasi) in ogni casa. Ma senza problemi di questa natura



Gli USA sono imbattibili.
Anche in Italia ci sono milioni di fucili nelle abitzioni dei cacciatori, ma coloro che possiedono armi automatiche sono pochissimi. In USA ti puoi comprare armi automatiche anche nei supermercati.

NiHiLaNtH
Inviato: 16/12/2012 13:38  Aggiornato: 16/12/2012 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Mah. Se è per questo, di notizie prima diffuse dai media e poi risultate false ne abbiamo sentite veramente tante da ieri.


certo ma solo se le storie dai media non sono supportate dai testimoni presenti sul luogo della sparatoria

Youkai
Inviato: 16/12/2012 13:39  Aggiornato: 16/12/2012 13:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da:
Inviati: 124
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Che strano, è la seconda terza volta che vorrei scrivere qualcosa di utile, ma ho come il dubbio che chi debba comprendere abbia già compreso come stiano le cose, e gli altri... che parli a fare?

Moralismo, egocentrismo del caso, come se dovessimo dire per forza come la pensiamo ogni volta che succeda una strage del genere. Immancabilmente quì subentra l'ego, quando tutti difendono una parte, immancabilmente c'è qualcuno che si sente di difenderne un'altra, non importa quale essa sia ma solo per non avere la parvenza di seguire un coro e andare contro corrente. Chi pensa che la propria opinione abbia effettivamente un valore, e che debba essere espressa in qualità di questo valore, senza la quale l'umanità non potrebbe decidere autonomamente. Non importa se poi questi casi vengano incanalati precedentemente. Chi sa quanti negli istanti sucessivi all'11 Settembre si saranno sperticati verso la religione degli attentatori, che non potevano per forza essere cattolici o quant'altro non "siamo" i tipi da compiere tali macellerie... le crociate per esempio, sono stati "loro" a "invitarci" non è stata colpa "nostra".

E' straordinario come gli eventi che si susseguono a queste stragi siano sempre le stesse. Quello che si scrive? Sempre le stesse, come se non si avesse imparato niente dal precedente caso che hanno utilizzato ad hoc.

Masse che se avessero la possibilità di trovarsi davanti il colpevole si trasformerebbero in mostri pronti a squarciare, sbudellare, diventare peggiori di chi combattevano. Ovviamente perché c'è sempre un nemico da combattere... come potremmo mai vivere senza un nemico? A questo servono le ideologie, più facile avere una vita in costante combattimento se il "nemico" è una immortale ideologia, a quella non puoi sparare.

E cosa succede, sovente? Ops, ci siamo sbagliati, non era quello il colpevole.
Magari dopo averlo linciato. E con abominevole normalità e tranquillità, viene indirizzato il prossimo nemico, senza magari neanche chiedere scusa al primo. Quali scuse? E' parte della famiglia, di quella famiglia che ha creato quel mostro!

Anche se a questo punto le soglie che distinguono mostro e normalità non sono ben identificabili...


Se fosse stato seguito da un manipolo di psichiatri? Quelli no sono innocenti quanto il pane. Il massimo che fanno è prescriverti psicofarmaci, e poi ha tanti esempi di normalità negli States... non vorrete mica dirmi che se guarda fuori dalla finestra, o alla televisione non ha degli ottimi maestri di vita da cui imparare il mestiere?! O no?

E' chiaro che sia grave, e che sia un mostro, anche se non mi ergo a giudice, chi ha fatto questo. Che ci siano persone che possano indirizzare certi eventi sappiamo benissimo che non è così immaginario, se non hanno nessunissimo problema a scatenare guerre da milioni di morti da ambe le parti, a tagliare, e se fosse per questa gente, i poveri potrebbero morire tranquillamente, che così non gli consumano altre risorse, poi non importa se quei poveri debbano proprio la loro povertà a quelli lì.

Quello che mi lascia più sgomento non è il massacro in sé, perché ormai ne ho visti fin troppi, e mi dispiace, ma io non riesco più a sentire il valore del singolo individuo, ne ho visti troppi non ho avuto la possibilità di costuirmi una qualche ideologia difensiva per tempo, e non so più quale sia il valore del singolo individuo. Muoiono tutti i giorni, la gente al massimo si lamenta, ma si ostina a lavorare quando il problema è evidente che non è la produttività ma qualcos'altro, se ci pensassero sù quei fottutissimi 5 minuti della loro inutile vita, che sebbene loro lavorino se non c'è nessuno che ha i soldi per comprare, la loro ditta non avrà mai i soldi per pagargli lo stipendio se nessuno gli compra il prodotto per quanto esso ne possa avere. Cinque minuti di riflessione, una riflessione logica e semplice, tanto per fare qualcosa di veramente utile all'umanità.

Quello che mi lascia più sgomento sono sempre i soliti meccanismi di causa-effetto-soluzione, e i meccanismi sociali che si ripetono sempre con infernale efficienza. Il moralismo d'accatto, e tutto quello che circola attorno alle ipocrite reazioni dei popolini.

DrHouse
Inviato: 16/12/2012 13:49  Aggiornato: 16/12/2012 13:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Certo vedere che a 20 anni in USA non sei abbastanza grande per guidare una vettura ma lo sei per sparare lascia NOI EUROPEI molto perplessi. Poi però i nostri giovani muoiono sulle strade... una altra strage...

In Canada si hanno altrettanti armi in circolazione. In Svizzera ci sono fucili (quasi) in ogni casa. Ma senza problemi di questa natura

Negli USA si contavano nel 2009 270 milioni di armi da fuoco, una media di 90 armi per ogni 100 abitanti. Questo dato, già mostruoso, è sicuramente una stima per difetto, perché moltissima gente ha acquistato armi prima delle ultime elezioni nel timore che Obama avrebbe emanato qualche legge per il controllo nel secondo mandato. Quanto alla Svizzera, è vero che ci sono moltissime armi (Jurij potrà confermare), ma va ricordato che questo dipende dal loro particolare servizio militare (i soldati tengono in casa le loro armi d'ordinanza). È vero che in Svizzera ci sono ogni anno 300 morti per armi da fuoco, ma è anche vero che molti di questi sono suicidi.

Citazione:
In USA il Diritto di essere armati ha convinzioni e radici storiche precise, è nella loro Costituzione. E' (anche) una garanzia (virtuale) di potersi difendere dal Potere. Credono molto in questo concetto, non ci rinunciano facilmente, anche se esistono i Movimenti di opinione contraria, questi ultimi non sono affatto la maggioranza.

Indiscutibile. I miei amici americani legati al 911, tutte persone assolutamente pacifiche e ragionevoli, sono irremovibili su questo punto. Puoi chiedergli qualsiasi favore e te lo fanno con una disponibilità commovente, ma non chiedergli di rinunciare a portare le armi perché veramente li fai incazzare. Per questo, cerco sempre di evitare l'argomento.

Citazione:
Il punto fondamentale secondo me è che in TUTTI questi casi (le quattro stragi del 2012) il primo problema non è unicamente la disponibilità di armi ma ancor prima l'abbandono a se stessi delle "persone problematiche", l'assenza di assistenza e la scarsità di interazioni sociali. La qualità della vita, della socialità, dell'educazione, dell'assistenza... ...

Già. Il punto fondamentale è proprio questo. Puoi anche tenere un'arma in casa, ma questo deve aumentare necessariamente il tuo livello di responsabilità e di vigilanza, specialmente se sai di avere in casa bambini, giovani affetti da problemi psicologici o persone scarsamente dotate di controllo. Allo stesso modo in cui, se piloti un Airbus 330 o guidi un pullman con 50 passeggeri, devi aumentare doppiamente l'attenzione perché non è in gioco solo la tua vita, ma anche quella dei passeggeri che trasporti. L'ho già detto sopra e mi dispiace ripeterlo, perché Nancy Lanza non è qui per potersi difendere e spiegarsi. Da padre, so bene quanto sia difficile essere padri e quanto sia facile fare errori. Resto tuttavia un po' perplesso quando leggo che questa donna non solo amava collezionare armi da fuoco e tenerle in casa, ma portava i propri figli a sparare. Mi dirai che non c'è nessuna correlazione scientifica tra autismo o sindrome di Asperger e istinto omicida, mi domando però se insegnare a sparare a un figlio autistico di meno di venti anni sia un atto responsabile.

Insomma, secondo me, la libertà va sempre di pari passo con la responsabilità. Io posso anche accettare che per molti americani portare armi sia considerato una libertà irrinunciabile, ma in nessun caso posso accettare che questo venga fatto senza precauzioni e senza il dovuto senso di responsabilità.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Pispax
Inviato: 16/12/2012 13:53  Aggiornato: 16/12/2012 13:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
LoneWolf58

Citazione:
Naturalmente ti riferisci alla televisione?!...


Se quel ragazzo fosse entrato nella scuola imbracciando due tv al plasma di disastri ne avrebbe fatti meno.





invisibile

Citazione:
No, seriamente, dove sarebbero questi adulti che dovrebbero levare le armi ai bambini?


Ha importanza? Resta il fatto che te a un bambino i giocattoli pericolosi glie li togli. E glie li togli anche se sei un ragazzone immaturo con la sindrome di Peter Pan che passa il suo tempo nel circolo degli ultrà della tua squadra di calcio.
Ogni aspetto della tesi che sfiora l'argomento "gli uomini non sono ancora pronti", o cose simili (cioè che ruotano intorno alla "natura" dell'Uomo), implica che la soluzione sia la stessa.




mangog

Citazione:
Le armi "libere" sono come la droga libera.... fanno cadere in tentazione. ( si comincia con il fumare l'erba e si finisce morto nel cesso della stazione con la siringa nel braccio )


E che dire poi dell'aborto, che da quando l'hanno approvato l'Italia si è riempita di TROIE che ora che possono cadono sempre in tentazione e la danno proprio a tutti di notte e di giorno e praticano l'amore libero scopando anche dietro le discariche e uccidendo sistematicamente i Poveri Bimbi Innocenti frutto della loro passione animalesca praticata oltretutto al di fuori del Sacro Vincolo?

No, dai. Siamo seri.

Resta il fatto che c'è gente - giusto per rimanere in tema - che a guardare la foto di un fucile d'assalto gli si rizza proprio l'uccello.
Si eccitano.

Il tuo post l'ho letto poco fa e questa cosa mi è venuta in mente subito. Allora per curiosità mentre andavo a far colazione ho girato tre edicole.
In tutte quante le riviste che parlando di armi o di armi da guerra (tipo gli aerei da combattimento) sono circa il doppio del materiale pornografico.

E internet non è la risposta, perché su internet si trovano sia i siti porno che quelli di armi.
L'unica differenza è che la pornografia di guerra la possono comprare anche i minorenni.

Pyter
Inviato: 16/12/2012 14:13  Aggiornato: 16/12/2012 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Negli USA si contavano nel 2009 270 milioni di armi da fuoco, una media di 90 armi per ogni 100 abitanti.


Questo significa che il 99% dei cittadini americani che hanno armi non sono violenti.

Il restante dieci per cento (di cui fa parte Obama) è disarmata perchè le armi le usano da altre parti.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Manfred
Inviato: 16/12/2012 14:26  Aggiornato: 16/12/2012 14:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Per capire la maledizione che fin dalla loro nascita ha perseguitato e continua a perseguitare gli Stati Uniti d'America e tutti quelli attirati dal loro miraggio, può essere di molto aiuto la lettura, per le persone dotate di immaginazione ed intuito,
di "America", romanzo giovanile ed incompleto di Franz Kafka, pubblicato postumo.

Pispax
Inviato: 16/12/2012 14:39  Aggiornato: 16/12/2012 15:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
dr_julius

Citazione:
In Canada si hanno altrettanti armi in circolazione. In Svizzera ci sono fucili (quasi) in ogni casa. Ma senza problemi di questa natura

In USA il Diritto di essere armati ha convinzioni e radici storiche precise, è nella loro Costituzione. E' (anche) una garanzia (virtuale) di potersi difendere dal Potere. Credono molto in questo concetto, non ci rinunciano facilmente, anche se esistono i Movimenti di opinione contraria, questi ultimi non sono affatto la maggioranza.

Il punto fondamentale secondo me è che in TUTTI questi casi (le quattro stragi del 2012) il primo problema non è unicamente la disponibilità di armi ma ancor prima l'abbandono a se stessi delle "persone problematiche", l'assenza di assistenza e la scarsità di interazioni sociali. La qualità della vita, della socialità, dell'educazione, dell'assistenza... ...


Questo è discorso interessante.
Riporto un pezzo di un'intervista a Michael Moore rilasciata quando presentò "A Bowling For Columbine". Fa parte di una recensione del film:

In Canada, dove ci porta Moore, ci sono 7 milioni di sputafuoco, ma pochissimi si sparano addosso. È vero che in Usa se apri un conto in una certa banca ti regalano un fucile, ma anche a Toronto abitano i signori Smith & Wesson. Allora? I canadesi hanno l'assistenza sociale, se si ammalano sono curati, si tutela la multietnicità, i disoccupati sono «ammortizzati»
...
Invece, i ragazzi di Columbine, piuttosto che un futuro di terrore in un mondo dove vince il più forte, hanno scelto di anticipare i tempi: uccidere e uccidersi. E se fosse tutta colpa di Hollywood, del rock e di Internet, come sostiene la destra? Il «detective» Moore riparte e indaga. Il suo film espanso è opera complessa, angosciata, tra tante gag, ed esprime un grande amore per la propria gente che vive in una democrazia terrorizzata, col mitra in spalla. I suoi nemici precedenti erano chiari: la Gm, le Nike, la globalizzazione... «Ma qui il problema è lo stesso pubblico cui il film è dedicato, quello statunitense - ha detto Michael Moore a Les Inrockuptibles - La ragione della violenza in Usa non sono le armi, siamo proprio noi. C'è un problema nel nostro comportamento collettivo, nella nostra mentalità. È un avversario molto più difficile da circoscrivere. L'etica europea dice: se qualcuno si ammala, se qualcuno perde il lavoro, noi abbiamo la responsabilità collettiva di aiutare queste persone. L'etica americana dice: vai a farti fottere»


Questo ragionamento a mio avviso però non risolve completamente il problema.
Negli USA la vendita delle armi è fuori controllo. Anche le armi da guerra. E anche le MUNIZIONI da guerra.
L'unica cosa che non si può vendere sono i proiettili capaci di perforare i giubbotti antiproiettile della polizia (con buona pace di chi dice che le armi servono a impedire un golpe).
Difficile anche comprarli di contrabbando, perché quella è l'unica cosa su cui i poliziotti s'incazzano sul serio.
Esistono dei controlli. A volte. Quando ci sono sono affidati al "Bureau of Alcohol, Tobacco and Firearms", e sono ridicoli persino rispetto a quelli sulle sigarette.

In Canada almeno dei criteri minimi li hanno adottati. Che so, un registro per sapere chi possiede armi, e quali.
Anche in Canada si brigava per eliminare queste restrizioni. Anche loro ebbero la loro bella strage nella scuola, e raegirono con misure restrittive.
Non ho cercato tanto, ma ho trovato un articolo (del 2009) che affronta il dibattito su questo tema:
http://www.altrenotizie.org/esteri/2892-le-armi-del-canada.html

E' interessante notare che la SUCCESSIVA strage in una scuola canadese, quella del Dawson College, a seguito delle misure restrittive imposte finì con "solo" una vittima e 19 feriti.
Anche perché l'attentatore non era riuscito a trovare di meglio in circolazione di una pistola molto "evoluta", la Beretta Cx4 Storm.

Che è tanta roba, ma che a confronto di un'arma da guerra vera con proiettili da guerra veri (i 9mm parabellum oltretutto non è siano lo stato dell'arte) di sicuro fa meno danno.


Poi è sempre complicato chiedere la proibizione di qualcosa. Di proibizioni ce ne sono anche troppe.
Per cercare di far capire il mio punto di vista faccio un esempio per assurdo, con un piano inclinato (deliberatamente) tantissimo.
Facciamo finta che sotto al Duomo di MIlano abbiamo sepolto un piccolo ordigno nucleare tattico. I telecomandi per farlo esplodere sono in vendita nei supermercati, anche in quelli più piccoli. Per acquistarli basta dimostrare di essere maggiorenni e costano poco più di 400 euro.

Quali misure restrittive VOI riterreste giustificate per tutelare la VOSTRA sicurezza?


Personalmente non credo che questa inclinazione, che dal punto di vista logico è davvero eccessiva, possa compromettere il paragone. Perché fra l'esplosione di un ordigno nucleare nella tua città o uno che prende un mitra solo perché si è svegliato male, e spara nella metropolitana, e ti uccide, al più c'è una differenza teorica: ma PER TE non cambia un bel niente.

Pyter
Inviato: 16/12/2012 14:52  Aggiornato: 16/12/2012 14:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Lo dici te che non cambierebbe niente.

Il problema è falsato alla partenza.

Perchè l'ordigno lo devo mettere sotto il Duomo a Milano?

Basta metterlo sotto Montecitorio (faccio un esempio a caso) e il problema della sicurezza sarebbe risolto.


E non solo quello.

Leghi l'acquisto del telecomando a buoni del tesoro da 400 euro e il bottone si attiva solo se riesci a aumentarne il valore.

Altro che fila per l'ipod.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pispax
Inviato: 16/12/2012 15:40  Aggiornato: 16/12/2012 15:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Pyter

Citazione:
Perchè l'ordigno lo devo mettere sotto il Duomo a Milano?

Basta metterlo sotto Montecitorio (faccio un esempio a caso) e il problema della sicurezza sarebbe risolto.


Sarebbe risolto anche per quel paio di milioni di persone che a Roma ci vivono.

DrHouse
Inviato: 16/12/2012 16:11  Aggiornato: 16/12/2012 16:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Pyter:
Negli USA si contavano nel 2009 270 milioni di armi da fuoco, una media di 90 armi per ogni 100 abitanti.
Questo significa che il 99% dei cittadini americani che hanno armi non sono violenti.

Sicuro sicuro? Vediamo che cosa dicono i dati.

Le statistiche UNODC (United Nations Office for Drug and Crime) ci dicono che gli USA, con la loro media di 88,8 armi da fuoco ogni 100 abitanti, sono il Paese di gran lunga con la più alta concentrazione di armi in mano a civili al mondo. Il secondo è lo Yemen, decisamente staccato, con 54,6 armi da fuoco ogni 100 abitanti. Il terzo è la Svizzera, con 45,7. La Francia è al 12° posto con 31,2, seguita dal Canada con 30,8. L'Italia è al 55° posto con 11,9.
Nota: parliamo di armi in mano a civili, non sono nemmeno considerate le armi in mano ai militari.

Se guardiamo il tasso di omicidi per tasso di possesso di armi da fuoco ogni 100.000 abitanti, che è un dato sicuramente più indicativo per capire il reale livello di violenza all'interno di una nazione, anche lì gli USA non escono proprio bene. Sono al 28° posto nel mondo con un tasso di 2,97% di omicidi per arma da fuoco ogni 100.000 abitanti. È vero che restano a distanze siderali da paesi del centro-america come Honduras (68,43%), El Salvador (39,9%), Venezuela, Porto Rico ecc. e da paesi africani come Sudafrica (17,03%) e Zimbabwe (4,78), ma è una consolazione piuttosto magra, se consideriamo che quasi tutti questi paesi che li precedono in classifica sono tradizionalmente travagliati da guerre civili o letteralmente dominati da narcotraffico e gang urbane. La Svizzera, che pure ha tantissime armi sul territorio (3° posto nel mondo), è solo al 45° posto per tasso di omicidi con arma da fuoco (0,77%). L'Italia è al 48° con 0,71%, il Canada al 56° con 0,51%, la Spagna al'83° con 0,20%, la Germania all'86°con 0,19%. La Francia, che pure abbiamo visto sopra essere un paese con un'elevata concentrazione di armi, è solo al 102° posto per tasso di omicidi con arma da fuoco, con il suo 0,06%.

In sintesi. Gli Stati Uniti possono considerarsi un paese "non violento" solo se come termine di paragone utilizziamo lo Zimbabwe, il Costarica o altri paesi con problemi endemici di guerra civile o altri storici fenomeni di violenza urbana, guerre di traffico ecc. Se invece li confrontiamo con paesi comparabili per sviluppo economico e industriale, sono ancora una volta i primi in classifica per tasso di omicidi con armi da fuoco. Sono preceduti dal Brasile (18,1%), ma sono davanti persino a Cisgiordania e Gaza (2,95%), anche se lì ci pensano "elementi esterni, diciamo così, ad aumentare il tasso di omicidi.

Non solo. Paesi come Canada, Francia e Svizzera sono lì a dimostrare che anche un tasso elevato di possesso di armi da fuoco non si traduce necessariamente in un tasso di omicidi altrettanto elevato. Comunque tu la rigiri, gli USA escono con le ossa rotte.
La mia conclusione è che gli USA non solo sono un paese con una lunga e radicata tradizione di possesso delle armi (e fin lì, potrebbe anche andare), ma anche un paese in cui le armi da fuoco si usano spesso per ammazzare senza tanti problemi. Questo se uno guarda i dati, poi ovviamente può trarre tutte le conclusioni che vuole.

Fonte: UNODC & Small arms survey

Citazione:
Il restante dieci per cento (di cui fa parte Obama) è disarmata perchè le armi le usano da altre parti.

Capisco la volontà di ironia e provocazione, ma cerchiamo di non allontanarci troppo dalla realtà. Innanzitutto, sono molto più del 10% gli americani che non hanno armi. Quando si dice che negli USA ci sono 270 milioni di armi da fuoco e una media di 88,8 armi per 100 abitanti non significa che 88,8 americani su 100 hanno un'arma in casa. Chi possiede armi, di solito, tende ad averne più di una in casa, come l'esempio di Nancy Lanza dimostra tristemente (ne aveva almeno cinque, tra cui una SIG Sauer, una Glock e un fucile automatico Bushmaster 223, ritrovate insieme al figlio). Quindi, negli USA un'altissima percentuale di cittadini possiede un'arma, ma questa percentuale non è proprio l'88,8%.

Al di là di questo, e anche tenendo conto del tuo ben noto gusto per la provocazione, vorrei capire che cosa significa dire che il 10% di americani che non possiede armi è necessariamente responsabile delle guerre oltreoceano. Per me significa solo che esercitano il loro sacrosanto diritto di non portare armi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Pyter
Inviato: 16/12/2012 16:37  Aggiornato: 16/12/2012 16:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Su dai, non fare il furbo.

10%, 5%, 2%, che differenza fa?


Mi riferisco a quella parte di "cittadini" che parla di abolire l'uso delle armi ma si circonda di guardie del corpo, presumibilmente disarmate, per esercitare il diritto a non portare armi, ovviamente.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Docnight
Inviato: 16/12/2012 17:15  Aggiornato: 16/12/2012 17:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
E no caxxo! ma allora non si tratta solo di psicopatici e coincidenze!!!!
Perchè nessuno lo dice??

You heard it right. Suzanne Collins is the author of ‘The Hunger Games’ and she lives where this mass murder went down. If that does not smack of a false flag blood sacrifice of innocents for the Luciferian Illuminati Scum…
Read more at http://investmentwatchblog.com/this-is-too-freaky-suzanne-collins-author-of-the-hunger-games-lives-in-sandy-hook-ct/#YggWyh1g8bWmCRTj.99

Calvero
Inviato: 16/12/2012 17:22  Aggiornato: 16/12/2012 17:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Basta metterlo sotto Montecitorio (faccio un esempio a caso) e il problema della sicurezza sarebbe risolto.


.. e anche sotto San Pietro: un bel Parco e i bambini avrebbero anche meno di che preoccuparsi.

---==)*(==---

Quindi uno con cotanta coscienza di aver deciso di massacrare una trentina di bambini, senza Armi avrebbe dovuto rinunciare al suo piano diabolico

.. evidentemente non avete mai avuto a che fare con qualcuno che è partito per la tangente. Quando hai deciso veramente, basta anche avere in mano uno stura-lavandini e ne ammazzi 50 di bambini. Quando hai deciso, contestualmente alle difficoltà che dovrai affrontare per non essere fermato, troverai sempre la maniera di portare a termine quanto ti sei proposto.

Di passaggio, la pornografia delle Armi posa la sua influenza e irretisce gli animi di coloro che prima ancora hanno aperto la strada alle ideologie. Qualsiasi essa sia; è l'ideologia in sé che può sdoganare i comportamenti più efferati. Irretisce coloro che hanno paura. E la paura e il primo alleato dei Governi. Cosa che stanno ben lontani dal combatterla.

Voto a che le Armi rimangano in mano agli americani. Fascismo per fascismo e altri morti che comunque faranno, si vada incontro ai nostri errori. Primo quello di accettare che possano esistere Poteri buoni.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Docnight
Inviato: 16/12/2012 18:34  Aggiornato: 16/12/2012 18:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Si che ci lascino le armi, preferisco spararmi che venir uccisa da un replicante, ci stanno togliendo ogni possibiltà di decidere il nostro destino.

hi-speed
Inviato: 16/12/2012 18:34  Aggiornato: 16/12/2012 18:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
E questa che robaccia è

SRA

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Stefo
Inviato: 16/12/2012 18:36  Aggiornato: 16/12/2012 18:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Non concordo con il paragone USA - CANADA. La popolazione canadese è infinitamente minore, e tra l'altro anche loro hanno avuto le loro belle stragi (vedi Marc Lepine, ad esempio). Io penso che anche in Italia se ci fossero più armi la gente si sparerebbe, di sicuro per lo meno a Roma in mezzo al traffico

DrHouse
Inviato: 16/12/2012 19:25  Aggiornato: 16/12/2012 19:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Non concordo con il paragone USA - CANADA. La popolazione canadese è infinitamente minore, e tra l'altro anche loro hanno avuto le loro belle stragi (vedi Marc Lepine, ad esempio).

Le stragi ci sono e ci saranno sempre ovunque, la violenza, i pazzi e i pericoli esistono ovunque, in nessun luogo al mondo sarai mai sicuro al 100%. Ma le statistiche sono calcolate sulla base di 100.000 abitanti, pertanto la tua obiezione è già stroncata in partenza. In Canada ci sono parecchie armi (30,8 per ogni 100 abitanti), molto più che in Italia (11,9), eppure in Canada si muore meno che in Italia per arma da fuoco (0,51 contro il nostro 0,71) e sei volte di meno che negli USA (2,79).

Non vedo perché definire gli USA un paese mediamente violento debba creare così tanti problemi qui dentro, quando moltissimi americani ne sono consapevoli e si interrogano da anni su come venirne fuori.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Docnight
Inviato: 16/12/2012 19:40  Aggiornato: 16/12/2012 19:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Più vado in giro per il web più mi girano , il video in primo piano di you tube di oggi kids in America....

http://www.youtube.com/watch?v=3Ij8BpOa-Pg

Docnight
Inviato: 16/12/2012 19:58  Aggiornato: 16/12/2012 20:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
L'ultimo poi mi ritiro perchè per oggi sono arrivata alla nausea


http://www.youtube.com/watch?v=Zt0-EtPdB_U

Cosa vuol dire con........and in the words of spricture??

Stefo
Inviato: 16/12/2012 20:01  Aggiornato: 16/12/2012 20:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Probabilmente non mi sono spiegato bene. Sono pienamente d'accordo sul fatto che gli Stati Uniti sono un paese violento. Sto dicendo che dove ci sono le armi c'è una maggiore probabilità di spree shootings (mi sembra si chiamino così), cioè quelli in cui uno si sveglia una mattina e va a scuola a sparare. Anche in Canada, in cui ci sono parecchie armi, ci sono stati diversi spree shootings. In due o tre occasioni, le persone colpite sono state decine, e se non sono morte, è proprio perché il killer non era realmente abituato ad uccidere o l'arma ha fatto cilecca. In ogni caso, evidentemente, le statistiche vanno ponderate. In Italia si ammazza di più perché, converrai, ci sono organizzazioni criminali più presenti che in Canada, e spesso le pistole dei criminali ovviamente non sono registrate. Quindi, in conclusione sì, gli USA sono un paese mediamente violento, anche grazie al fatto che ci sono in giro tante armi.

invisibile
Inviato: 16/12/2012 23:14  Aggiornato: 17/12/2012 0:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Pispax
Ha importanza? Resta il fatto che te a un bambino i giocattoli pericolosi glie li togli.

Ma hai capito quello che hai citato di me? Sembra di no.
Certo che ha importanza, E' fondamentale. Se non ci sono "adulti" nessuno può togliere le armi ai "bambini" che non sia un altro bambino. Semplice no?
Cosa da il diritto al governo americano di togliere le armi al popolo? Sono responsabili? Sono affidabili? Quelli che hanno raso al suolo due intere città senza battere ciglio? Io questi "adulti al potere" non li vedo proprio; nemmeno ragazzoni con la sindrome di Peter Pan. Magari. Io vedo che al potere ci sono dei sociopatici altro che bambini...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
ElenaM
Inviato: 17/12/2012 7:21  Aggiornato: 17/12/2012 7:21
So tutto
Iscritto: 17/5/2011
Da:
Inviati: 28
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Io continuo a rimanere perplessa.
Ma perchè dovrei avere armi? Per difendermi da chi? Ma l' uomo non era buono e perfetto?

Ma togliere le armi a tutti e iniziare una politica di non violenza? Magari pure gli "psicopatici al potere" avrebbero meno scuse per fare guerre a dx e manca.

invisibile
Inviato: 17/12/2012 10:59  Aggiornato: 17/12/2012 11:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
Elena
Ma l' uomo non era buono e perfetto?

Dai Elena, non fare così... Mai detto che l'uomo é buono e perfetto, su. Non mi costringere a ripetere mille volte la stessa cosa che devo pagare l'imu porca zozza...
Ho detto che NASCE perfetto. Non vedi la differenza?

Citazione:
Ma togliere le armi a tutti e iniziare una politica di non violenza? Magari pure gli "psicopatici al potere" avrebbero meno scuse per fare guerre a dx e manca.

Pienamente d'accordo. Ma tutti insieme ok? Se no c'é il rischio che qualcuno faccia il furbo.

1-2-3-via!

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Ha funzionato?

Guarda Elena, seriamente, io penso che il modo per cambiare il mondo c'è; ce lo ha mostrato Ghandi tra gli altri. si dice semplicemente
>>>>No<<<<
e funziona.
Ma, perché sia efficace, bisogna essere la grande maggioranza a farlo: a dire No. Come in India. Hanno detto No e dopo un po di casini gli inglesi hanno DOVUTO fare fagotto.
Per questo penso, come altri in hanno espresso in più occasioni in questo sito, che la via é cambiare se stessi, poi "contagiare" quelli intorno a te e via così di seguito.
A parte gli interventi Divini o degli alieni una scorciatoia io non la vedo.
Se la trovi ti prego, faccela sapere!

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Luxio
Inviato: 19/12/2012 20:57  Aggiornato: 19/12/2012 20:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2010
Da: Ostrava
Inviati: 240
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare

Non possiamo separare i nostri pregi dai nostri difetti, essi sono collegati come la forza e la materia. Se li separiamo, l'uomo sparisce.
Nikola Tesla
incredulo
Inviato: 21/12/2012 5:03  Aggiornato: 21/12/2012 5:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Strage di bambini nella scuola elementare
Citazione:
La cosa curiosa e'che dall'uragano Sandy, all'isola che non c'e' Sandy, alla scuola Sandy, questo nome sia stato praticamente sempre in prima pagina da Settembre a oggi.

Sara' sicuramente un caso, ma la curiosita' rimane.


E dopo la strage... in Usa si spara in Arizona Nel deserto di Sonora al Big Sandy con appassionati di armi pesanti

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA