Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Berlusconi adiòs
Inviato da Redazione il 27/10/2012 5:50:00 (8637 letture)

Mi aveva stupito, due giorni fa, l'articolo di Libero con il quale si dava l'addio a Silvio Berlusconi, dicendo che "nonostante i vari errori commessi, resta comunque il numero uno".

Che strano - avevo pensato - si vede che per un attimo ha avuto un rigurgito di dignità, e forse ha capito che poteva anche smettere di imperversare sul palcoscenico della politica, prima di avviarsi definitivamente verso la vecchiaia.

Invece oggi è uscita la notizia che Berlusconi è stato condannato a quattro anni per frode fiscale, e non c'è voluto molto a fare due più due.

In realtà, l'aspetto più divertente tutta la vicenda è stato l'apprendere questa notizia dalla BBC e dal New York Times, testate che di solito vado a sfogliare prima di quelle italiane.

E così, quando sono finalmente arrivato sull'Ansa - centro di smistamento di tutti i mali del nostro giornalismo - ho scoperto che la vera notizia non era che Berlusconi fosse stato condannato, ma che questa fosse la notizia che spiccava in prima pagina su tutte le testate del mondo:

''Silvio Berlusconi condannato a 4 anni di carcere nel processo sui diritti Mediaset''. Cosi' la condanna dell'ex premier italiano irrompe come una 'breaking news' sulla stampa mondiale, che dalla BBC al WALL STREET JOURNAL, dal FINANCIAL TIMES alla CNN pubblica la notizia in alto in prima pagina, nella fascia dedicata alle 'urgentissime'. E in pochi minuti, la condanna irrompe anche sui francesi FRANCE 24 e LE FIGARO e sullo spagnolo EL PAIS mentre su twitter i principali media internazionale rilanciano la sentenza. In Gran Bretagna anche il GUARDIAN riporta la condanna come 'breaking news' mentre il DAILY TELEGRAPH la riporta in cima alle notizia della prima pagina. In Francia LE MONDE, nel suo 'alerte', scrive che l'ex premier "é stato riconosciuto colpevole di frode fiscale nel caso Mediaset, in prima istanza, ed è stato anche interdetto da mandati pubblici per tre anni".

Insomma, in questo momento di dolore per la perdita del loro "lìder màximo", i nostri eroi dell'ANSA sono riusciti a trovare il modo di far dire agli altri quello che loro stessi non avevano il coraggio di annunciare.

A questo punto indossiamo la maschera della pietà, e andiamo a leggere che cosa ha detto lo stesso Berlusconi di questa condanna: "Ero certo di essere assolto da una accusa totalmente fuori dalla realtà. E' una condanna politica incredibile e intollerabile. Non si può andare avanti così. E' la conferma di un vero e proprio accanimento giudiziario. l'uso della giustizia a fini politici - afferma Silvio Berlusconi ai microfoni di Studio Aperto su Italia 1 - So che certamente non si può andare avanti così".

In realtà, caro Silvio, noi possiamo benissimo andare avanti così. Forse è lei che si deve fermare.

Fra l'altro - ve lo posso confermare per esperienza diretta - la pratica di gonfiare i costi durante le compravendita dei film con l'estero è sempre stata una delle poche certezze nel mondo del cinema commerciale. E sentirsi raccontare da un clown come Berlusconi che queste cose "non sono vere" non offende nemmeno più l'intelligenza di chi lo ascolta, ma offende direttamente l'intelligenza di chi pronuncia queste frasi.

Chiudiamo con una piccola analogia: dopo aver combinato disastri per trent'anni, alla fine Al Capone si è fatto incastrare per una evasione fiscale da poche centinaia di dollari. Anche il nostro Silvio nazionale credeva ormai di essersela cavata, ma alla fine si è fatto incastrare per un paio di fatture gonfiate oltre il necessario. Lui magari non finirà in galera come Al Capone, perché nel nostro paese "incivile, barbaro e invivibile" chi ha i soldi come lui può permettersi di trascinare la causa in tribunale per almeno altri 10 anni, prima di arrivare ad una sentenza definitiva. Ma che almeno si tolga di mezzo una volta per tutte, e la smetta di farci vergognare di fronte al mondo per essere italiani.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (9 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
marcotoldo
Inviato: 27/10/2012 7:07  Aggiornato: 27/10/2012 7:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2007
Da:
Inviati: 112
 Re: Berlusconi adiòs
Credo ci siano due sviste nell'articolo:

"eroi dell'ANSA sono riusciti a trovare il modo gli fa dire agli altri"

"raccontare da un clown con Berlusconi"


Ciao

giusavvo
Inviato: 27/10/2012 8:53  Aggiornato: 27/10/2012 8:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Berlusconi adiòs
Per quanto mi riguarda, Berlusconi sapeva benissimo che sarebbe stato condannato (a quei livelli non è difficile conoscere in anticipo gli intendimenti dei giudici).
E, forse, la sua dichiarazione di "uscita di scena" è stata fatta ad arte.
Tant'è che, dopo l'annuncio della condanna (che ho appreso in diretta tv da un canale sky, compresa lettura contestuale della motivazione), ha dichiarato:So che certamente non si può andare avanti così".
Insomma, a mio avviso, si è precosuituito la scusa per rientrare in campo, in tal senso depone anche qualche dichiarazione di alcuno dei suoi delfini storici.
Ma forse, il mio, è solo un sospetto, cui ci si abitua in questo paese della doppia morale e della doppiezza in genere.
Concludo sostenendo che alla condanna non arriverà mai, nonostante lo sforzo dei giudici di avere letto la motivazione contestuale (questo, infatti, riduce i tempi per la proposizione dell'appelo); se il reato andrà in prescrizione, non è certo fattore di soldi, ma di un sistema giuridico paurosamente farraginoso, di bizantini formalismi e inefficace.
Fermo restando che quella di quattro anni è solo la condanna "formale", dal momento che tre anni sono stati condonati per il famoso indulto di qualche tempo addietro.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
pongu
Inviato: 27/10/2012 9:32  Aggiornato: 27/10/2012 9:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/5/2006
Da:
Inviati: 226
 Re: Berlusconi adiòs
concordo pienamente con te gius

Ciaula
Inviato: 27/10/2012 9:36  Aggiornato: 27/10/2012 9:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2011
Da:
Inviati: 40
 Re: Berlusconi adiòs
Personalmente è una notizia che non mi fa nè caldo nè freddo. La sua parabola politica è alla fine in ogni caso.

Piuttosto dall'Ansa mi aspetterei (ironia mode on) notizie più importanti e pressanti.

Ad esempio mi piacerebbe veder pubblicizzato il fatto che la Germania sia il primo Paese a cuccarsi i soldi del MES. 4 miliardi di Euro finiti a Berlino, senza che siano stati richiesti e senza contropartite.
Cioè, il fondo che dovrebbe intervenire per aiutare i Paesi in difficoltà, e che costa altri debiti alle Nazioni che vi partecipano, investe la sua liquidità nei Bund tedeschi...http://lemieconsiderazioniinutili.blogspot.it/2012/10/germania-mes-che-channo-fregato-unaltra.html

lysmata
Inviato: 27/10/2012 9:37  Aggiornato: 27/10/2012 10:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Berlusconi adiòs
Una cosa non capisco. Si puó sapere perché un uomo di quasi 80 anni, pieno di soldi, di troie, di case, di barche, pieno di quel che gli pare, é ancora qui a frantumarci le palle con la sua presenza? Io al posto suo mi sarei ritirato giá a vita privata da un pó di anni. Installate le luci alle Antille francesi ad opera del comune di Milano mi sarei fatto una valigia con 4 costumi da bagno e avrei mandato a farsi friggere tutto il mondo occidentale. La MMMMMminetti, altre 4 ragazze Cin Cin, e via,. a godermi una serena e scoppiettante senescenza. Invece é riuscito ad arrivare al tragico epilogo, con una faccia ritoccata peggio di Sandra Milo, ostia come assomiglia al suo amico Gianni Letta... stesso chirurgo? Che pirla. Hanno il pane e non hanno i denti.

Adeu Silvio. Malgrado tutto mi mancherai. Sei stato il mio incubo per quasi 20 anni, 20 anni litigando con tutti per far capire a amici e parenti che eri solo di un grandissimo figlio di P. Per colpa tua sono stato costretto ad emigrare e a lasciarmi dietro casa e famiglia. Ebbene, forse di questo devo ringraziarti, perché fuori dal confine italiano si respira un'aria un pó diversa. E, per lo meno, mi hai risparmiato la epoca Monti.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
fiodenamig
Inviato: 27/10/2012 10:12  Aggiornato: 27/10/2012 10:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2011
Da:
Inviati: 332
 Re: Berlusconi adiòs
OFF-TOPIC:

Diretta streaming dal summit MMT di Cagliari dell'ottobre 2012:

http://democraziammt.info/site/2012/10/26/diretta-streaming-summit-mmt-cagliari/

ORARI:

SABATO 27 OTTOBRE 9.00 -13.00 / 15.00 -19.30

DOMENICA 28 OTTOBRE 9.00-13.00 / 15.00 -17.00

PROGRAMMA

• SABATO:

Citazione:
09.00 video introduzione.

09.30 Barnard: MMT di base, bilanci settoriali, dati sull’Italia.

10.00 Parguez: Cosa è andato male con la creazione dell’euro.

10.30 Forstater: il denaro dello stato è imposto dalle tasse.

11.00 Forstater: la finanza funzionale.

11.15 Forstater: il governo non spende come una famiglia.

11.30 Mosler: cosa devono fare la Banca d’Italia e il Tesoro con la nuova lira sovrana.

12.15 DOMANDE dal pubblico.

15.00 Forstater: le isterie del deficit e del debito.

15.30 Mosler: cosa sono i titoli di stato e a cosa servono.

15.45 Parguez: alcune note sulle menzogne dell’economia neoclassica oggi.

Parguez: le conseguenze del trattato fiscal compact.

16.15 Forstater: l’inflazione.

Forstater: la piena occupazione è un bene per tutti.

16.45 Mosler: ci sarà svalutazione e inflazione con le nuove lire?

17.00 Mosler: come un’Italia sovrana può controllare le banche e il “mostro finanziario”.

17.15 Parguez: smontare i miti dell’austerità: chi era spendaccione in Europa?

17.30 Mosler: risparmi, fondi pensione privati, esportazioni.

17.45 Domande dal pubblico.



• DOMENICA:

Citazione:
09.00 introduzione Barnard.

09.05 Mosler: l’economia italiana è 80% piccole medie aziende e professioni.

09.50 Forstater: lezioni dall’Argentina su come affrontare il ritorno alla sovranità monetaria.

10.40 Parguez: la verità nascosta: le austerità europee mirano al ritorno del neofeudalesimo.

11.30 Mosler: come i crediti d’imposta a livello di amministrazione locale possono aiutare subito le piccole medie imprese.

15.00 – 17.00 Possibili integrazioni e domande del pubblico.
Citazione

DjGiostra
Inviato: 27/10/2012 10:35  Aggiornato: 27/10/2012 10:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
Berlusconi alla condanna definitiva non ci arrivera' mai !
E la colpa non e' della magistratura ma di chi negli ultimi 20'anni
ha sfasciato a suon di leggi porcate la giustizia italiana.
E indovinate un po' chi ha governato per meta' di questo tempo ?!?!
Indovinato.. Proprio lui.. Lo psiconano !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
SMU
Inviato: 27/10/2012 10:40  Aggiornato: 27/10/2012 10:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Berlusconi adiòs
Tra l'altro è divertente notare come per la stampa italiana la parola "carcere" sia un tabu' se associata al nome Berlusconi.

Si vedano i titoli delle testate italiane e si confrontino con quelle straniere.

Repubblica: Mediaset, quattro anni a Berlusconi
Corriere della sera: Berlusconi condannato, lui: «Barbarie»..
Il Fatto: Berlusconi condannato a 4 anni
L'Unità: Berlusconi condannato, ecco perchè si salverà
La Stampa: Frode fiscale, quattro anni a Berlusconi
Il Mattino: Diritti tv, Berlusconi condannato: quattro anni per frode fiscale
Il Messaggero: Diritti tv, Berlusconi condannato: quattro anni per frode fiscale

Per non parlare de Libero e il Giornale dove si fa fatica anche a trovare la parola condanna o il riferimento ai 4 anni.
Libero: Cav: vogliono eliminarmi
Il Giornale: Per le toghe Berlusconi è l'unico che "non poteva non sapere"

Vediamo ora quelli stranieri:
Le Monde: Condamné à un an de prison
Der Spiegel: Berlusconi zu vier Jahren Haft verurteilt
Die welt: Berlusconi zu vier Jahren Haft verurteilt
The Times: Humiliation for Berlusconi as he is ‘jailed’ for tax fraud
El pais: Berlusconi, condenado a cuatro años de prisión por fraude fiscal

...a buon intenditor, poche parole...
lysmata
Inviato: 27/10/2012 10:50  Aggiornato: 27/10/2012 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Berlusconi adiòs
Vabbé, la prigione non mi interessa. Non entrano in carcere nemmeno gli assassini, per quanto mi riguarda puó stare fuori.
Mi interessa invece l'interdizione dai pubblici uffici. Quella condanna ha effetto immediato, vero? Ditemi di si, per favore.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
SMU
Inviato: 27/10/2012 11:13  Aggiornato: 27/10/2012 11:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Berlusconi adiòs
lysmata quello che ho voluto evidenziare è che in italia il grado di assopimento e di servilismo verso taluni personaggi e verso alcune fattispecie di reato ha raggiunto livelli inaccettabili e il fatto di omettere la parola carcere è un sintomo da non sottovalutare...tra l'altro io ho esperienza diretta di persone che sono finite in carcere per molto meno, senza dimenticare che tra i problemi piu' importanti in italia c'è proprio il sovraffollamento delle carceri...evidentemente i 66 mila detenuti in Italia per pene che vanno dalla immigrazione clandestina al possesso e spaccio di droghe, dalla rapina alla violenza sono piu' carcerabili di evasori fiscali, falsificatori di bilancio e corrotti...

...a buon intenditor, poche parole...
Calvero
Inviato: 27/10/2012 11:46  Aggiornato: 27/10/2012 11:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
____________________
__________________

Bravo SMU, uno degli interventi più intelligenti e, al solito, sottovalutati. Anche la precisazione che hai aggiunto dice ancora poco, e non riguarda solo il Berlusca .. anzi. Ciao

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Sguerguenz
Inviato: 27/10/2012 12:05  Aggiornato: 27/10/2012 12:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Berlusconi adiòs
DAL CORRIERE DELLA SERVA


L’indulto votato dal Parlamento nel 2006 condona 3 dei 4 anni di reclusione (i pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro chiedevano 3 anni 8 mesi), ma non cancella l’interdizione che, a verdetto definitivo, farebbe decadere Berlusconi dal seggio parlamentare. Inoltre, se l’ex premier incassasse una condanna definitiva sopra i 2 anni anche per il caso Ruby, automatica sarebbe la revoca del condono e l’esecuzione di entrambe le pene. E la parte civile Agenzia delle Entrate può subito andare a chiedergli i 10 milioni.

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
fefochip
Inviato: 27/10/2012 12:16  Aggiornato: 27/10/2012 12:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
tanto si ripresenterà alle elezioni ....non ce lo leveremo mai dalle palle solo la morte naturale ci può aiutare

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Kenshiro
Inviato: 27/10/2012 12:23  Aggiornato: 27/10/2012 12:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Berlusconi adiòs
Tendo ad avere una visione più ampia della questione.
Spiego.

Sembra piuttosto chiaro che di quelli che entrano in politica ad alti livelli,praticamente nessuno è esente da scheletri nell'armadio.

Chi per questioni fiscali,chi di corruzione,chi per questioni di moralità personale,chi di favoritismi,ecc..

insomma prima o poi TUTTI questi personaggi si vengono a trovare in qualche modo fuori dalla legalità.
Questo è il male dei nostri tempi.

Ora però è vera anche un altra cosa: questi scheletri nell'armadio,possono essere (e secondo me SONO) strumentalizzati dai VERI POTERI FORTI,per dirigere la politica verso una direzione gradita alle Elite di potere,grazie alla collaborazione del sistema giudiziario.

E qui sviluppo una teoria:

Quelli che in qualche modo si sono messi di traverso alle politiche dell'unione Europea o delle Elite,tramite dichiarazioni o azioni in contrasto con queste ultime,guarda caso hanno subito bufere giudiziarie
in grado di metterli a tacere e impedire azioni future.

Qualche esempio (ma ce ne sono altri):

Lega Nord: dopo diverse dichiarazioni di Bossi e molte di altri esponenti della Lega CONTRO l'unione Europea e il governo Monti (più volte identificato come il governo delle banche).. la Lega viene colpita e decapitata del suo leader e della sua credibilità.

Governo Berlusconi: dopo le dichiarazioni molto imbarazzanti di Tremonti in diverse trasmissioni televisive su "Illuminati" e company e diverse decisioni di Berlusconi in disaccordo con la politica delle Elite USA, il Bilderberg nomina MONTI prossimo presidente del consiglio e ministro delle finanze.
In un colpo solo fatti fuori Berlusconi ,Tremonti e tutti i loro collaboratori.

Ora arriviamo a Berlusconi.
Ultimamente mentre era ancora incerto il suo rientro in politica Berlusconi fa dichiarazioni contro l'Unione Europea dicendo che è un bluff,una truffa.

Per le Elite di potere europeo può uno che fa dichiarazioni del genere tornare al potere? Certo che NO!

Ed ecco la condanna. In aria di condanna il signor Berlusconi dichiara di volersi ritirare dalla politica.

Tutto un caso?

Io non credo al caso.

P.S. PRIMA che qualche imbecille si scagli contro questa teoria sostenendo che intende in qualche modo difendere l'operato di Berlusconi o di altri chiarisco che non è questo lo scopo.

Mondo marcio!!!
Akane
Inviato: 27/10/2012 12:34  Aggiornato: 27/10/2012 12:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Berlusconi adiòs
Niente è lasciato al caso con Berlusconi...e non è un caso se la condanna arriva subito dopo l'annuncio di ritiro a vita "privata"

Sguerguenz
Inviato: 27/10/2012 12:34  Aggiornato: 27/10/2012 12:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Berlusconi adiòs
@fefochip

citazione:
tanto si ripresenterà alle elezioni ....non ce lo leveremo mai dalle palle solo la morte naturale ci può aiutare

La mia impressione é che abbia già provveuto a clonarsi in matteo renzi che
data l'età più giovane potrebbe rimanerci 40 anni...

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
Aironeblu
Inviato: 27/10/2012 13:11  Aggiornato: 27/10/2012 13:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
Sono anch'io dello stesso parere di Kenshiro: per quanto possa essere stato ed essere tuttora ignobile come politico e come personaggio Silvio Berlusconi, e per quanti danni abbia potuto causare allo sviluppo economico e culturale del nostro paese, resta il fatto che era il nostro ultimo presidente del consiglio costituzionalmente eletto dalla sovranità popolare italiana.

Per carità, non credo ci sarà da rimpiangere il berlusconismo, ma la condanna e l'interdizione dai pubblici uffici sono un chiaro segno dell'ingerenza mas-sionica nella gestione della nostra politica.
Non c'è molto da giorire per questa notizia, perchè a sconfiggere e deporre il "nemico" non è stata la cittadinanza italiana, ma un altro nemico ben più potente e pericoloso.
Se Atene piange, Sparta non ride: una prima verifica concreta possiamo averla dal bilancio del governo Monti, ben più disastroso di quello di Berlusconi

Pyter
Inviato: 27/10/2012 13:20  Aggiornato: 27/10/2012 13:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Se facciamo la somma di tutte le condanne che gli hanno appioppato, ne ha prso più di Anders Behring Breivik

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
funky1
Inviato: 27/10/2012 13:24  Aggiornato: 27/10/2012 13:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
per quanti danni abbia potuto causare allo sviluppo economico e culturale del nostro paese, resta il fatto che era il nostro ultimo presidente del consiglio costituzionalmente eletto dalla sovranità popolare italiana.


Vorrai dire eletto più o meno direttamente dal popolo. L'Italia è una repubblica parlamentare e la Costituzione prevede appunto che il presidente del consiglio venga nominato dal Presidente della Repubblica e possa stare in piedi solo se sostenuto dal parlamento, esattamente come è successo con Monti.

Art. 92 "Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri."

Art. 94 "Il Governo deve avere la fiducia delle due Camere.

Sostenere l'incostituzionalità del governo Monti è pura disinformazione.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
maxbn
Inviato: 27/10/2012 13:31  Aggiornato: 27/10/2012 13:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2004
Da:
Inviati: 33
 Re: Berlusconi adiòs
condivido in pieno la tua analisi,Ken, anche perchè ero convinto che tutti i processi di B. sarebbero stati cancellati (vedi sentenza Mills dopo le "volontarie dimissioni" che hanno permesso l'insediamento del triste Monti.
Evidentemente il B. ha calpestato piedi intoccabili.
Saluti

maxbn
Inviato: 27/10/2012 13:37  Aggiornato: 27/10/2012 13:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2004
Da:
Inviati: 33
 Re: Berlusconi adiòs
Ed ecco che il nostro eroe "E' COSTRETTO A RITORNARE IN CAMPO"

Dio protegga l'italia, ma sembra che anche Lui ci abbia dimenticato
Saluti

Pyter
Inviato: 27/10/2012 14:20  Aggiornato: 27/10/2012 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Sostenere l'incostituzionalità del governo Monti è pura disinformazione.

E' vero.
Avrebbe potuto anche chiamare a fare il primo ministro un ippopotamo, non sarebbe stato anticostituzionale.
Basta farlo senatore a vita.

Per carità, è vero che con un ippopotamo non hai quel grado di autorevolezza necessaria per quel gravoso compito, ma d'altronde è solo un esempio.

Voglio dire, ci poteva anche andare peggio.


In ogni caso, tornando a parlare dell'eletto, direi che il motivo principale dell'aumento delle scosse sismiche in Italia sia dovuto alle numerose cadute di palle seguite dalle dichiarazioni del primo ministro. Questo è vero.

I problemi sono iniziati quando hanno cominciato a cascare le braccia e la gente è finita nel caos perchè, senza arti, non riusciva più a raccogliere le palle.
Ora, è mai possibile che la gente non abbia previsto una cosa così ovvia( e nessuno ha fatto campagna elettorale su questo, neanche Grillo!)?

E piove ora anche sul bagnato.

Quando l'altra settimana ho sentito il cavaliere dire che avrebbe potuto benissimo esserci la possibilità della candidatura di Monti con il PDL perchè, come loro, il ministro più preferito dagli italiani dopo Giuliano Amato è un liberale...
...beh, anche i dottori hanno scioperato
E così non solo siamo senza palle e senza braccia, adesso siamo anche senza chirurghi disponibili.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Nuit
Inviato: 27/10/2012 14:35  Aggiornato: 27/10/2012 14:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Berlusconi adiòs
Sono pienamente daccordo con Kenshiro.

Aggiungerei inoltre che Monti è ancora più viscido e in malafede, per tutto quello che sta facendo dovrebbero incriminarlo per alto tradimento, per aver venduto la sovranità nazionale ai quattro burocrati dell'UE. In sostanza ha finito quello che Berlusconi non poteva portare a compimento, infatti per questo l'hanno fatto fuori!!

Quando Monti in una conferenza stampa chiosa:

«Chiunque vincerà le elezioni 2013 dovrà tenere conto degli impegni Ue»

..mi viene subito un pensiero...siamo forse in dittatura, il voto popolare, basato su programmi, non conta/conterà più niente???

Avendo dei bambini mi chiedo spesso che futuro dò ai miei figli, dove vivranno, quale sarà la mia eredità? Forse bisogna iniziare a cambiare le cose finchè siamo in tempo, in caso contrario saremo dei codardi che non hanno avuto il coraggio di imporsi e ribbellarsi!!

Domani si voterà in Sicilia spero tanto che non sia un'altro voto di scambio o di favoritismo, spero che la gente capisca, spero che si renda conto che bisogna dare un segnale chiaro e forte ...il cambiamento forse potrà iniziare da qui!!!!

fefochip
Inviato: 27/10/2012 15:03  Aggiornato: 27/10/2012 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
@ Kenshiro

per quanto condivido in linea di massima la tua visione dire
Citazione:
Governo Berlusconi: dopo le dichiarazioni molto imbarazzanti di Tremonti in diverse trasmissioni televisive su "Illuminati" e company e diverse decisioni di Berlusconi in disaccordo con la politica delle Elite USA, il Bilderberg nomina MONTI prossimo presidente del consiglio e ministro delle finanze.

mi sembra una forzatura vedere questi accadimenti necessariamente come causa-effetto.
può essere un indizio ma detta cosi mi pare proprio eccessivo metterlo in relazione.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Maksi
Inviato: 27/10/2012 15:24  Aggiornato: 27/10/2012 15:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Berlusconi adiòs
Leggero OT, ma attinente.

Vi sentite rapresentati da Monti quando dice questo: “Gli italiani ammirano molto Israele per ciò che rappresenta, per i successi ottenuti negli ultimi anni sotto la sua leadership”

Certo che i POTERI FORTI fanno dire delle cose assurde per entrare nelle loro grazie...

PS: la propaganda del sito romaebraica.it e' ottima per usarla come anti-propaganda di loro stessi... fatelo anche voi con i vostri conoscenti, amici e parenti...

Calvero
Inviato: 27/10/2012 15:27  Aggiornato: 27/10/2012 15:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Sostenere l'incostituzionalità del governo Monti è pura disinformazione.


Sostenere l'incostituzionalità del Governo Monti è pura contro-propaganda.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 27/10/2012 15:28  Aggiornato: 27/10/2012 15:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
Andiamo bene, neanche farlo apposta

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
fefochip
Inviato: 27/10/2012 15:30  Aggiornato: 27/10/2012 15:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
tanto si ripresenterà alle elezioni ....non ce lo leveremo mai dalle palle solo la morte naturale ci può aiutare


Berlusconi: obbligato a restare in campo
...manco fussi na' chiromante


edit.
ripeto solo la natura ci può "venire incontro"

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 27/10/2012 16:02  Aggiornato: 27/10/2012 16:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Funky1:
Sostenere l'incostituzionalità del governo Monti è pura disinformazione

Se per informazione intendi quella del Corriere o del TG1, sì, è pura disinformazione.

L'Italia è una repubblica parlamentare e la Costituzione prevede appunto che il presidente del consiglio venga nominato dal Presidente della Repubblica e possa stare in piedi solo se sostenuto dal parlamento, esattamente come è successo con Monti

Il presidente del consiglio italiano viene, anzi veniva, nominato dal presidente della repubblica dopo i risultati della consultazione elettorale, con la quale si definivano le quote del parlamento stesso. E non è esattamente quello che è successo con Monti, o forse ero distratto e ho perso la scheda elettorale...

MrBLack
Inviato: 27/10/2012 16:15  Aggiornato: 27/10/2012 16:15
So tutto
Iscritto: 27/10/2012
Da:
Inviati: 1
 Re: Berlusconi adiòs
Quando a Berlusconi è stato imposto di farsi da perte per lasciare il "Campo" a questo famigerato "Governo tecnico", gli era stata promessa evidentemente una contropartita.
Le dichiarazioni che sta facendo e ha fatto un questi gioni, sono perfettamente in linea con la precedente considerazione.
Da un lato continua il mantra sulla persecuzione giudiziaria per strizzare l'occhio agli (ornai pochi) irriducibili del PDL e dall'altro confermando di non ricandidarsi, sempre in virtù dell'accorto fatto.

crunch
Inviato: 27/10/2012 16:17  Aggiornato: 27/10/2012 16:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Berlusconi adiòs
Kenshiro

Citazione:
Sembra piuttosto chiaro che di quelli che entrano in politica ad alti livelli,praticamente nessuno è esente da scheletri nell'armadio.


Citazione:
Quelli che in qualche modo si sono messi di traverso alle politiche dell'unione Europea o delle Elite,tramite dichiarazioni o azioni in contrasto con queste ultime,guarda caso hanno subito bufere giudiziarie in grado di metterli a tacere e impedire azioni future.


a questo aggiungi che B. e' ricattabile anche dal lato delle aziende che possono essere oggetto di speculazioni finanziarie o di boicottaggio e ritorsioni varie (raccolta pubblicitaria, produzioni, format ecc...)

oltre naturalmente al fatto che ancora non ha rinunciato all'idea del quirinale.......ecco perche' ultimamente sotiene a spron battuto monti mario

Giano
Inviato: 27/10/2012 16:22  Aggiornato: 27/10/2012 16:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Berlusconi adiòs
Redazione Citazione:
Ma che almeno si tolga di mezzo una volta per tutte


Dai, è quasi fatta!

Citazione:
e la smetta di farci vergognare di fronte al mondo per essere italiani.


Bè, se il mondo con cui ci dobbiamo confrontare è quello che ha eletto i vari Bush, Clinton, Blair, Cameron, Sarkozy, non è che ci sia da preoccuparsi più di tanto... le cose più orrende il nano le ha fatte al traino di questa gentaglia, per debolezza. Paragonare le puttanelle di Silvio e le sue leggine personalizzate alla gente che hanno mandato sottoterra questi energumeni non è sano.
Certo, se guardiamo a casa nostra abbiamo tutto il diritto di volerlo cacciare a pedate perchè è ben lontano dall'essere stato un politico appena accettabile, ma se facciamo un paragone a livello internazionale, per me, è solo un ladro di polli.
(Se proprio mi devo vergognare di qualche cosa mi vergogno di chi lo ha eletto per tanti anni)
Adiòs Silvio.

crunch
Inviato: 27/10/2012 16:26  Aggiornato: 27/10/2012 16:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Berlusconi adiòs
Maksi

Citazione:
Vi sentite rapresentati da Monti quando dice questo: “Gli italiani ammirano molto Israele per ciò che rappresenta, per i successi ottenuti negli ultimi anni sotto la sua leadership”


io risponderei cosi'

http://www.youtube.com/watch?v=Y3OfMqbXnz8

peonia
Inviato: 27/10/2012 17:19  Aggiornato: 27/10/2012 17:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Berlusconi adiòs
IL NANO CI FARA' SORRIDERE DOPO QUESTA NOTIZIA CHE MI PRENDO IL PERMESSO DI POSTARE OT, PERCHE' VOGLIO LA VEDIATE SUBITO!

Ieri sera, Venerdi 26 Ottobre, l'Ing. Keshe si e' recato di persona all'Ambasciata Italiana a Bruxelles e ha consegnato un file contenente tutti i progetti costruttivi delle sue stupefacenti tecnologie di energia libera, gratuita e infinita. Secondo le affermazioni di Keshe (che adesso potranno essere verificate) le sue tecnologie permettono di spostarsi nello spazio senza limiti e senza costi; di riprodurre materiali, acqua e cibo "dal nulla"; di guarire le malattie e ristabilire la salute; di produrre energia pulita a costo zero. In pratica, secondo Keshe, con la diffusione di questi apparecchi, ognuno potrà crearsi una casa, riscaldarla, illuminarla e riempirla di cibo; ognuno potrà spostarsi liberamente in ogni angolo del mondo in tempi brevissimi. Keshe ha affermato che, in questi giorni, sta personalmente consegnando TUTTI i progetti costruttivi di TUTTE le sue invenzioni a NOVANTA ambasciate di tutto il mondo. L'ambasciata Italiana ha gia' ricevuto tutto nel pomeriggio di ieri e ha conservato tutti i documenti in cassaforte, in attesa di decidere il prossimo passo. Keshe non ha richiesto alcun compenso per la consegna dei suoi documenti. Al contrario: si e' detto pronto a recarsi ovunque ce ne fosse bisogno per impartire ulteriori istruzioni, sia nella costruzione che nell'utilizzo delle sue apparecchiature. L'Ing. Keshe ha chiesto aiuto a diffondere la notizia di questo passaggio di documentazione, affinche' tutti lo sappiano. A questo punto, rimangono in piedi solo due ipotesi: 1) Keshe e' un millantatore, o una persona disturbata; 2) Keshe possiede tecnologie in grado di cambiare per sempre i destini di questo pianeta. Con tutta probabilita', sapremo abbastanza presto quale delle due ipotesi e' quella vera. Per approfondire, parlo delle tecnologie di Keshe in: ********************************************* "TEMPO DI CAMBIARE" - EPISODIO SEDICI http://blog.miglioriamo.it/2286/tempodicambiare-16/ Lo trovi anche su iTunes: https://itunes.apple.com/podcast/tempo-di-cambiare/id560525417

********************************************* Con i miei saluti piu' cordiali, Italo Cillo Fondatore e Autore del Podcast www.tempodicambiare.it

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Fabyan
Inviato: 27/10/2012 17:28  Aggiornato: 27/10/2012 17:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/7/2008
Da: nowhere
Inviati: 671
 Re: Berlusconi adiòs
C'e' il Berlusca in diretta su LA7 nella sua conferenza stampa "accomodata", che sta smentendo le dichiarazioni sui giudici, e che si vede costretto a rinunciare alla sua fondazione, al milan e alle sue belle cose per il bene del paese. Adesso qualcuno si incazzera' sul serio.

Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso... E pubblica il falso. (Mark Twain)
fefochip
Inviato: 27/10/2012 17:32  Aggiornato: 27/10/2012 17:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
peonia scusa ma stiamo sempre li .

una semplice obiezione:

ma se è tutto vero e l'obiettivo di keshe è quello di elevare la condizione umana che fa?
da i suoi progetti alle ambasciate(che potrebbero decidere di imboscare tutto) e non ad internet per diffonderlo praticamente a tutti?

bah aspettare non costa nulla però qualche dubbio a te non viene?

fine OFF TOPIC

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
afabbri73
Inviato: 27/10/2012 17:37  Aggiornato: 27/10/2012 17:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/5/2011
Da:
Inviati: 302
 Re: Berlusconi adiòs
Bhè, però guai toccare i Caschetto, Totti, DeLautentiis, Procacci, ecc... Vero? Loro si che sono onesti! Si fanno finanziare film come Gomorra (finanziato anche dalla camorra) e i Vacanze di natale dal governo e poi li distribuiscono come se fossere film hollywoodiani, si intascano milioni senza aver speso una lira e vengono a fare i fighi a los angeles, vedi Garrone e Procacci, come se loro fossero gli unici capaci di fare cinema. Ah scusate, loro sono intoccabili perchè nessuno di loro ha il cognome che inizia con la B. Bhè cmq fa parte della cultura italiana quella di sparare solo su bersagli visibili, come fa parte della cultura italiana quella di parlare e commentare argomenti che trovano riscontri solo tra menti mediocri. Sapete almeno chi è Bruno Ermolli invece di continuare a commentare le notizie presenti solo sui nostri merdosi giornali e tg?

Sguerguenz
Inviato: 27/10/2012 17:38  Aggiornato: 27/10/2012 17:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Berlusconi adiòs
IL TIRA E MOLLA INFINITO


Berlusconi: «Confermo che non mi candido a premier»

http://www.corriere.it/politica/12_ottobre_27/berlusconi-giudice-davossa_c031427e-2026-11e2-9aa4-ea03c1b31ec9.shtml

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
funky1
Inviato: 27/10/2012 18:17  Aggiornato: 27/10/2012 18:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
@Aironeblu
Citazione:
Se per informazione intendi quella del Corriere o del TG1, sì, è pura disinformazione.

La Costituzione può piacerti o meno, ma è così ed è abbastanza chiara. Non serve guardare il TG1, basta leggerla. Il premier non viene eletto direttamente dai cittadini. Dire che il governo Monti è stato eletto in modo incostituzionale è semplicemente falso.

Citazione:
Il presidente del consiglio italiano viene, anzi veniva, nominato dal presidente della repubblica dopo i risultati della consultazione elettorale, con la quale si definivano le quote del parlamento stesso. E non è esattamente quello che è successo con Monti, o forse ero distratto e ho perso la scheda elettorale...


Certo, come Dini e Ciampi (che manco era parlamentare). Normalmente va come dici tu, perché altrimenti il parlamento non concederebbe la fiducia al governo. Ma se invece le camere, elette dai cittadini pur con questa legge di merda, sostengono il governo può diventare presidente del consiglio anche una persona esterna ai partiti.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Pyter
Inviato: 27/10/2012 18:54  Aggiornato: 27/10/2012 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
La Costituzione può piacerti o meno, ma è così ed è abbastanza chiara.

Adesso non esagerare.
La Costituzione non è affatto chiara.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Sguerguenz
Inviato: 27/10/2012 19:29  Aggiornato: 27/10/2012 19:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2011
Da:
Inviati: 129
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Il presidente del consiglio italiano viene, anzi veniva, nominato dal presidente della repubblica dopo i risultati della consultazione elettorale, con la quale si definivano le quote del parlamento stesso. E non è esattamente quello che è successo con Monti, o forse ero distratto e ho perso la scheda elettorale...


Non sarà un golpe ma per puro miracolo ci troviamo un governo di banchieri...
Il capo del governo nominato senatore a vita al volo...
Secondo me era un bel piano per farci cadere dalla padella nella brace...

Chi non conosce la verità è uno stolto, ma chi, conoscendola, la chiama menzogna è un delinquente. Bertolt Brecht
Kenshiro
Inviato: 27/10/2012 19:58  Aggiornato: 27/10/2012 19:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Berlusconi adiòs
fefochip:

mi sembra una forzatura vedere questi accadimenti necessariamente come causa-effetto. può essere un indizio ma detta cosi mi pare proprio eccessivo metterlo in relazione.


Hai ragione,ma quando Tremonti ha detto quelle parole (dopo tra l'altro essere stato invitato a riunioni Bilderberg) ho avuto il sentore che lo avrebbero deposto dal suo incarico.
E così è stato.

Anche se non si vede,la puzza,si sente..

Mondo marcio!!!
funky1
Inviato: 27/10/2012 20:26  Aggiornato: 27/10/2012 20:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
@ Pyter:
Citazione:
Adesso non esagerare.
La Costituzione non è affatto chiara.


Hai ragione Pyter, la Costituzione è di sicuro interpretabile in molti dei suoi punti. Mi sembra però sufficientemente eloquente quando dice che "Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri." (art. 92)
Così è stato. Da nessuna parte si dice che il Presidente del Consiglio è deciso dai cittadini, che però eleggono il parlamento destinato a dare la fiducia al governo.

In merito alla nomina di Monti a Senatore a vita, è nelle facoltà del Presidente nominare Senatore chi gli pare, così come lo hanno fatto quasi tutti prima di lui. Il governo Prodi era tenuto in piedi da Senatori a vita, mai eletti da nessuno. E forse sfugge che si tratta comunque di un passaggio per niente necessario, visto che Ciampi nel '93 è diventato premier senza manco essere parlamentare.

Si può avere ogni tipo di giudizio sul governo e su quanto successo, non ne entro nel merito; certo è che parlare di golpe o di incostituzionalità significa o non conoscere la Costituzione o distorcere il significato delle parole.

PS La convenzione di Mbabane impedisce l'impegno politico degli ippopotami. Un koala però non avrebbe problemi.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
pippovinci
Inviato: 27/10/2012 20:42  Aggiornato: 27/10/2012 20:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: Berlusconi adiòs
secondo me uno come berlusconi in carcere ci deve andare! perchè tanti poveri cristi ci vanno e per lui tutti dicono "...non mi interessa se va in carcere ,basta che si leva dalle palle"?

No signori troppo comodo! Chi sbaglia deve andare in galera. Lui certo non ci andrà perchè 3 anni sui 4 sono condonati per indulto, ma non si può dire che " non importa se va in galera". chiunqu sbagli deve andare in galera se il codice lo pevede. punto.

Ed allora importa a qualcuno se un clandestino va in galera? NO, però ci va.
Importa a qualcuno se ci sono migliaia di detenuti in attesa di giudizio? No però sono in galera. persone che non hanno fatto nulla o che hanno fatto cose leggere SONo in galera.

Insomma se la colpa c'è e la legge lo prevede il sig B DEVE andare in galera o perlomeno non possiamo dire che non ci interessa. Il rispetto delle leggi e le giuste pene devono interessare tutte le persone oneste.

fefochip
Inviato: 27/10/2012 20:54  Aggiornato: 27/10/2012 20:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Anche se non si vede,la puzza,si sente..


sarà che ormai tocca andare in giro con la molletta al naso perche il fetore è insopportabile

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
mirco
Inviato: 27/10/2012 21:29  Aggiornato: 27/10/2012 21:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:

Fra l'altro - ve lo posso confermare per esperienza diretta - la pratica di gonfiare i costi durante le compravendita dei film con l'estero è sempre stata una delle poche certezze nel mondo del cinema commerciale. E sentirsi raccontare da un clown con Berlusconi che queste cose "non sono vere" non offende nemmeno più l'intelligenza di chi lo ascolta, ma offende direttamente l'intelligenza di chi pronuncia queste frasi.


Prendendo per vera questa constatazione viene spontaneo chiedersi quando ci sarà l'indagine per scoprire i fondi neri della Rai per comprare i film dall'estero.
Sapere che la Rai paga i film gonfiati con fondi neri ( tasse nostre e canone) fa innervosire un filino di più.

robottino
Inviato: 27/10/2012 21:45  Aggiornato: 27/10/2012 21:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 38
 Re: Berlusconi adiòs
Anche secondo me era assolutamente palese che B avesse fatto incazzare di brutto qualche d'uno di quelli che contano per davvero.
Pensavo anche che, visto che alla faccia dei quasi 80 anni è ancora un "osso duro", l'arma del ricatto economico, mascherato da sentenze avverse, prima tra tutti quella che contrappone Mediaset al gruppo di De Benedetti, sia stata quella determinante alla sua uscita di scena.
E siccome ogni cosa ha un prezzo, avrei scommesso su una virata a suo favore dello svolgimento dei processi lo coinvolgono.
Ma qualcosa è andato storto, e già stasera sentivo che era incazzato di brutto con Sarkò e la Merkel perchè lo hanno sputtanato. E quindi medita di togliere la fiducia a Monti.
Altro che uscire di scena..... Hai presente Sansone? Secondo me se lo fanno incazzare davvero ci sarà poi da divertirsi. E' ancora, grazie alle sue tv, il più potente in Italia.
IMHO obviously...
E ciao a tutti !

PS....
Ma sti poteri forti, sono così deboli da dover "patteggiare" con B? O sottovalutiamo B, o sopravvalutiamo i poteri forti..... O entrambi....
Ri-ciao!

Pyter
Inviato: 27/10/2012 21:55  Aggiornato: 27/10/2012 21:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Hai ragione Pyter, la Costituzione è di sicuro interpretabile in molti dei suoi punti. Mi sembra però sufficientemente eloquente quando dice che "Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri." (art. 92)


La conosciamo tutti la costituzione.
Così come "recita" l'articolo 1 "la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione"

Allora: la sovranità appartiene al popolo significa che il popolo decide
"che la esercita" a casa mia significa che ne ha parte attiva nelle funzioni
"nelle forme e nei limiti della costituzione" significa che in base a delle norme apposite la sovranità del popolo, sim sala bim, sparisce.
Quindi all'interno di una stessa frase, abbiamo che la costituzione dice che il popolo è sovrano ma che la costituzione stessa stabilisce che non lo è.

E' come se io facessi una legge dicendo che aiamo tutti liberi di uscire di casa, ma poi introdurre l'obbligatorietà di avere una sola entrata con il cancello e poi all'articolo 92 dicessi che è vietato uscire dal cancello.
La limitazione di libertà non è espressa chiaramente, ma è implicita, e anche se contraddittoria, non lo è dal punto di vista tecnico, perchè non specifica se il cancello è quello di casa o quella della gabbia del Koala..



certo è che parlare di golpe o di incostituzionalità significa o non conoscere la Costituzione o distorcere il significato delle parole.


Sei tu che mischi aglio e cipolle. Golpe non ha lo stesso significato di incostituzionalità. Tanto è vero che fino al 92 nessun presidente della repubblica è mai uscito in strada dopo le votazioni a cercare un koala con attitudini allo spread che facesse il primo ministro. Dopo il 92 invece questo è diventata regola. Si chiama golpe, cioè "interpretazione delle regole costituzionali come più ci fa comodo."

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Aironeblu
Inviato: 27/10/2012 21:55  Aggiornato: 27/10/2012 21:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Funky1
il presidente della repubblica non puo' nominare chi gli pare come presidente del consiglio, e prima di Monti non e' mai successo. I precedenti governi "tecnici" che ha i citato erano governi di transizione guidati da candidati proposti dal parlamento in seguito a crisi dei precedenti governi regolarmente eletti, che si sono trovati senza la fiducia parlamentare.
E' diverso, se permetti, dalla nomina estemporanea di Monti in seguito alla telefonata della culona inchiavabile (restando in tema berlusconiano).
Comunque questa e' una formalita', il dato di fatto, quello reale, al di la' dei giochi di parole, e' che la politica dell'Italia un anno fa era (mal)gestita da un ignobile uomo d'affari eletto dal popolo italiano, oggi e' (peggio)gestita da un traditore imposto dai piani alti del potere mondialista.

Pyter
Inviato: 27/10/2012 22:02  Aggiornato: 27/10/2012 22:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
E' abbastanza significativo, poi, il fatto che gli stessi che prendono a calci la costituzione siano poi gli stessi che la prendono per farsi scudo quando parli di golpe.
Si fa finta sempre di non sapere che la costituzione, purtroppo, non è importante per le cose che dice, ma per quello che non dice.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Aironeblu
Inviato: 27/10/2012 22:08  Aggiornato: 27/10/2012 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
Insomma, ci sarebbe da rallegrarsi se a destituire Berlusconi fossimo stati noi cittadini italiani, con il voto o con una rivolta, ma non e' stato cosi': mentre noi eravamo impegnati nella caccia al caimano, silenziosi sono arrivati i ... DRAGHI!

sybill
Inviato: 27/10/2012 22:42  Aggiornato: 27/10/2012 22:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Berlusconi adiòs
Silvio Berlusconi non è certo uno stinco di santo ma mi pare che anche su questo forum, che personalmente considero il migliore in Italia per spessore culturale ed intellettivo, si cada nel tragico errore di addossargli colpe non sue e di non riconoscerli meriti indubbi.

Premetto che, venendo meno al mio convinto atensionismo elettorale, sono andato a votare per ben tre volte CONTRO di lui facendomi abbindolare da chi lo additava come un terribile pericolo per la democrazia e allo stesso tempo supportava massicciamente e sfacciatamente l'instaurazione di una dittatura vera quale è l'Unione Europea.

E' fin troppo evidente che Berlusconi ha subito una vera e propria persecuzione giudiziaria.
Al momento sono ben 35 i processi che gli sono stati intentati contro in meno di 20 anni.
Non vi sembrano un pò troppi?
Per fare un paragone Craxi ne subì soltanto 5, Prodi che è un criminale di rango ben superiore a Berlusconi non ne ha subito, di fatto, neanche uno dato che tutte le accuse che gli sono state mosse sono cadute nelle fasi preliminari o sono state archiviate prima dei processi.
Tra l'altro, da presidente dell'IRI, Prodi era presente al famoso meeting sul Britannia nel 1993 quando la cupola finanziaria internazionale decise e pianificò il saccheggio del patrimonio industriale pubblico italiano attraverso l'operazione "Mani Pulite".
Mani pulite fu un operazione politica attraverso la quale la magistratura azzerò, in nome e per conto della suddetta cupola finanziaria internazinale, un intera classe politica certamente corrotta ma non abbastanza da consentire la svendita di un intero paese, cosa che invece fu portata avanti dai loro successori, guarda caso, quelli che poi divennero i peggiori nemici di Berlusconi.

Fra gli indubbi meriti di quest'uomo che, ci piaccia oppure no, sarà ricordato, nel bene e nel male, come l'ultimo autentico statista della repubblica italiana ricordo:

1. l'aumento delle pensioni sociali portate ad un minimo di dignità facendole passare da 480mila a 1 milione di lire al mese;
2. l'abolizione dell'odiosissima ICI sulla prima casa;
3. l'introduzione del 5x1000;
4. la proposta di nazionalizzare la Banca d'Italia;
5. la proposta di mettere fuorilegge i derivati con cui sono stati raggirati più dell'80% degli enti locali che ora sono sull'orlo del fallimento;
6. la sigla di accordi commerciali estremamente convenienti con Russia e Libia per la fornitura di gas e petrolio;
7. l'avere denunciato le menzogne alla base dell'aggressione alla Libia;
8. sul suo organo di stampa di famiglia (Il Giornale) sono comparsi articoli riguardanti il Signoraggio Bancario, la Cura Di Bella, la truffa del Gardasil e la Free-Energy;
9. la proposta di far stampare euro direttamente allo stato;
10. l'avere resistito ad oltranza all'arrivo dei sicari dell'oligarchia finanziaria internazionale di cui il governo Monti è espressione pura;
11. attraverso reiterati condoni fiscali ha fornito a TUTTI gli italiani la possibilità di sfuggire, in via definitiva, a quel mostro assetato di sangue che è Equitalia (Se poi a beneficiarne sono stati solo i furbi non è certo colpa nè dei furbi nè di Berlusconi);
12. l'avere denunciato l'uso sistematico della magistratura da parte dei poteri occulti come arma per eliminare personaggi scomodi.

Che ci piaccia oppure no quest'uomo con tutte le sue clamorose ed evidenti maleffatte (anzi proprio attraverso di esse) ha di fatto creato suo malgrado coscienza civile in questo paese finendo per porre sul tappeto tutte le questioni più importanti da affrontare e risolvere.

E invece una martellante quanto fraudolenta propaganda mediatica lo ha trasformato nella causa di tutti i mali che affligono l'Italia facendo, come al solito, il gioco dei veri criminali.

Redazione
Inviato: 27/10/2012 22:43  Aggiornato: 27/10/2012 22:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
MIRCO: "Prendendo per vera questa constatazione viene spontaneo chiedersi quando ci sarà l'indagine per scoprire i fondi neri della Rai per comprare i film dall'estero. Sapere che la Rai paga i film gonfiati con fondi neri (tasse nostre e canone) fa innervosire un filino di più."

Chiarisco. La pratica è sempre stata in uso fra i produttori/distributori PRIVATI.

In RAI esistono metodi molto più sofisticati per fottere soldi al cittadino, senza farsi beccare col sorcio in bocca.

Ad esempio, una volta esistevano i "contratti di attivazione" (oggi probabilmente non esistono più, oppure avranno cambiato nome): la RAI decide(va) di "attivare un progetto" (un film) sceneggiato da X, per la regia di Y, e prodotto da Z.

Z prende(va) 300 milioni di anticipo per sopralluoghi, cast esplorativo, preproduzione, ecc. X prendeva 30 milioni per la sceneggiatura. Y prendeva 15 milioni per "prenotare" la sua regia (per avere il suo nome legato al progetto).

Dopodichè i mesi passavano, e di colpo di quel progetto non sentiva parlare più nessuno. Ma nessuno avrebbe mai potuto accusare X, Y e Z - nè tantomeno la RAI - di non averlo voluto fare.

In altre parole, il trucco stava già nel sistema, non c'era nessun bisogno di aggirarlo.

(E' dopo una esperienza del genere - se a qualcuno può interessare - che ho deciso di venire via dall'Italia, una ventina di anni fa).

Redazione
Inviato: 27/10/2012 22:52  Aggiornato: 27/10/2012 22:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
MARCOTOLDO: Grazie per le segnalazioni, ho corretto gli errori.

RiccardoG
Inviato: 27/10/2012 22:59  Aggiornato: 27/10/2012 22:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da:
Inviati: 88
 Re: Berlusconi adiòs
@Redazione
Citazione:
(E' dopo una esperienza del genere - se a qualcuno può interessare - che ho deciso di venire via dall'Italia, una ventina di anni fa).

A me interessa.

eco3
Inviato: 27/10/2012 23:57  Aggiornato: 27/10/2012 23:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Berlusconi adiòs
@Aironeblu

Citazione:
il presidente della repubblica non puo' nominare chi gli pare come presidente del consiglio


La legge non fissa particolare requisiti per la nomina del presidente del Consiglio. In teoria, sarebbe sufficiente la cittadinanza italiana e il godimento dei diritti civili e politici.
La designazione del presidente del Consiglio dei ministri è disposta dal PdR, previa consultazione dei rappresentanti dei gruppi politici delle due Camere ed è quindi un atto del capo dello Stato.
La cosa curiosa è che si tratta di un atto che, contrariamente a quanto disposto dall'art.89, non viene controfirmato da alcun ministro proponente che se ne assume la responsabilità in quanto responsabile ai fini della controfirma viene considerato il presidente del Consiglio uscente.

Sarebbe bene inoltre ricordare SEMPRE che il governo Monti ha poi ottenuto la fiducia al Senato con 281 sì e 25 no e alla Camera con 556 sì e 61 no e nell'anno successivo l'appoggio incondizionato della quasi totalità del Parlamento.

motus in fine velocior
Tuareg69
Inviato: 28/10/2012 2:21  Aggiornato: 28/10/2012 2:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Berlusconi adiòs
Mi sento di condividere in pieno le considerazioni di Kenshiro (compresa la premessa che, con queste, non intendo difendere ne il Berlusconi politico, ne l'imprenditore, ne l'unto dal Signore).

Aggiungo che buona parte degli scandali sessisti del soggetto (compresi taluni scoop di wikileaks) uscirono fuori in conseguenza di importanti accordi economici con la Libia di Gheddafi; accordi/partnership che la Germania e la Francia dell'altro politico di non elevata statura (non solo politica) rincorrevano da anni e che il "nostro" aveva fatto naufragare: prima delle tanto criticate tende a Villa Pamphili, c'erano state inutilmente quelle agli Champs Elysee (e ancora c'è gente che dice: "Solo qua in Italia succedono certe cose!").

Una colonia statunitense "secondaria" come l'Italia non poteva prevaricare altre "primarie" come Francia e Germania: la "guerra per la democrazia" in Libia è stata anche una guerra economica e di potere all'Italia... guerra a cui, da brava colonia, abbiamo anche collaborato logisticamente, umanamente e a livello di propaganda (non sia mai che i mezzi di informazione main stream perdano occasione per prostrarsi al padrone americano): roba che neanche Tafazzi avrebbe potuto immaginare nei suoi sogni più spinti!

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
Pispax
Inviato: 28/10/2012 2:58  Aggiornato: 28/10/2012 2:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Berlusconi adiòs
Aironeblu

Citazione:
@Funky1
il presidente della repubblica non puo' nominare chi gli pare come presidente del consiglio, e prima di Monti non e' mai successo. I precedenti governi "tecnici" che ha i citato erano governi di transizione guidati da candidati proposti dal parlamento in seguito a crisi dei precedenti governi regolarmente eletti, che si sono trovati senza la fiducia parlamentare...


...e infatti sono stati sostituiti, in entrambi a casi, da governi che la "fiducia parlamentare" che l'avevano.


Se poi, a fronte di leggi e norme CHIARISSIME che dicono che TU eleggi solo il PARLAMENTO, e che poi tocca al PARLAMENTO eleggere (ovvero "dare fiducia") al GOVERNO, continui a sostenere la clamorosa stronzata "ufficiale" che i cittadini eleggono direttamente il GOVERNO, che è solo una tesi bellamente propagandistica...

Allora direi che come "thruthseeker" ti stai rivelando piuttosto fallimentare.
Rifletti su cosa vuoi fare da grande.

Sertes
Inviato: 28/10/2012 3:56  Aggiornato: 28/10/2012 3:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
SMU ha scritto:
Tra l'altro è divertente notare come per la stampa italiana la parola "carcere" sia un tabu' se associata al nome Berlusconi.


Se è per questo, leggiamo questo trafiletto di Repubblica:

Citazione:
Marò, ex militari fischiano il ministro della Difesa

VIDEO. Di Paola contestato a Pisa alla cerimonia per il 70mo anniversario della battaglia di El Alamein. Dagli spalti il coro "liberi, liberi" in riferimento ai due militari arrestati in India per la morte di due pescatori.


...arrestati in India per l'uccisione di due pescatori.

Il Corriere invece è più cauto... l'omissione del motivo è completa:

Citazione:
PISA – È stato accolto da una salva di fischi il ministro della Difesa ed ex capo di stato maggiore Giampaolo Di Paola arrivato in mattinata allo stadio di Pisa per commemorare il settantesimo anniversario della battaglia di El Alamein. Centinaia di spettatori, in piedi sugli spalti, hanno contestato il ministro durante il giro d’onore davanti ai reparti schierati, fischiando e intonando cori a favore della liberazione dei due marò italiani in India.


Vabbè

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
incredulo
Inviato: 28/10/2012 5:06  Aggiornato: 28/10/2012 5:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Berlusconi adiòs
@sybill

Citazione:
Che ci piaccia oppure no quest'uomo con tutte le sue clamorose ed evidenti maleffatte (anzi proprio attraverso di esse) ha di fatto creato suo malgrado coscienza civile in questo paese finendo per porre sul tappeto tutte le questioni più importanti da affrontare e risolvere.
E invece una martellante quanto fraudolenta propaganda mediatica lo ha trasformato nella causa di tutti i mali che affligono l'Italia facendo, come al solito, il gioco dei veri criminali.


Uno dei commenti piu' intelligenti degli ultimi tempi, capace di uscire dalla logica buoni vs cattivi, capace di uscire dai capri espiatori creati dalla PROPAGANDA dei giornali e dell'informazione, capace di svelare il volto "nascosto" del POTERE, che se ne FOTTE di qualsiasi REGOLAMENTO o COSTITUZIONE del mondo.

E mentre noi puntiamo i riflettori delle nostre intelligenze sui comprimari politici, i "signori del vapore" pensano a come disporre i loro carri armati nella scacchiera del risiko globale, certi di non essere individuati.

Lavorare nell'ombra e' il loro modus operandi.

Grazie

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
mirco
Inviato: 28/10/2012 6:18  Aggiornato: 28/10/2012 12:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:


Autore: Redazione Inviato: 27/10/2012 22:43:56

MIRCO: "Prendendo per vera questa constatazione viene spontaneo chiedersi quando ci sarà l'indagine per scoprire i fondi neri della Rai per comprare i film dall'estero. Sapere che la Rai paga i film gonfiati con fondi neri (tasse nostre e canone) fa innervosire un filino di più."

Chiarisco. La pratica è sempre stata in uso fra i produttori/distributori PRIVATI.

In RAI esistono metodi molto più sofisticati per fottere soldi al cittadino, senza farsi beccare col sorcio in bocca.

Ad esempio, una volta esistevano i "contratti di attivazione" (oggi probabilmente non esistono più, oppure avranno cambiato nome): la RAI decide(va) di "attivare un progetto" (un film) sceneggiato da X, per la regia di Y, e prodotto da Z.

Z prende(va) 300 milioni di anticipo per sopralluoghi, cast esplorativo, preproduzione, ecc. X prendeva 30 milioni per la sceneggiatura. Y prendeva 15 milioni per "prenotare" la sua regia (per avere il suo nome legato al progetto).

Dopodichè i mesi passavano, e di colpo di quel progetto non sentiva parlare più nessuno. Ma nessuno avrebbe mai potuto accusare X, Y e Z - nè tantomeno la RAI - di non averlo voluto fare.

In altre parole, il trucco stava già nel sistema, non c'era nessun bisogno di aggirarlo.

(E' dopo una esperienza del genere - se a qualcuno può interessare - che ho deciso di venire via dall'Italia, una ventina di anni fa).


Un semplice avvocato od un magistrato senza le fette di salame davanti agli occhi avrebbe smontato questo finto castello in 2 minuti anche se fosse un caso isolato e non sistematico. Non sta in piedi che la Rai finanzi ed anticipi soldi per avere risultati pari a zero senza dare conto di niente a nessuno. Se era consuetudine operare in questa maniera signfica che tutti ottenevano qualche vantaggio. Dal ministro ai giudici che d'ufficio non facevano scattare nessuna indagine..
I fondi neri sono qualcosa di diverso.
Tu citi l'esempio di una finta produzione messa in piedi per distribuire soldi pubblici a dx e sx.
I fondi neri per acquistare film già prodotti sono cosa ben diversa.
La Rai trasmette moltissimi film e telefilm prodotti da altri.
Per i produttori stranieri che l'acquirente sia privato o pubblico poco cambia.. il vizio non lo cambiano di certo.


Ad ogni modo io di questa magistratura, manipolabile o a briglie sciolte schierata militante od in preda ad un ego incontrollabile, comincio ad aver paura.
In nessun paese al mondo, diciamo democratico liberale, un magistrato può sbatterti in galera ancora prima del processo.
Credo giustamente che Berlusconi, per quando pagliaccio possa essere, abbia ragione da vendere nel voler riformare radicalmente la nostra giustizia.
Non ci sono riusciti a suo tempo i radicali ( ovvio che responsabilizzare i giudici sarebbe stato un enorme passo avanti ) e speravo tanto ci riuscisse Berlusconi.
Se io fossi in lui farei cadere subito il governo con la certezza che una settimana dopo il governo Italiano andrebbe in mano ai commissari del FMI od altri che taglierebbero gli stipendi dei magistrati del 50% nei giro di 24 ore.
Con un debito pubblico pari al 126% che continua a crescere non abbiamo possibilità di scappare dalle sgrinfie altrui. Siamo ad un passo dalla Grecia.
Nè Prodi dell'Iri ( guardate cosa combina ai giorni nostri finmeccanica con i fondi neri ) ne Agnelli, nè De Benedetti dell'Olivetti dei telex venduti alle poste, sono mai stati indagati per fondi neri. Nessuno si chiede il perchè ?
Con un sistema di leggi caotico e con i giudici senza freni e senza responsabilità i fondi neri si possono "vedere" in ogni dove.

cnj
Inviato: 28/10/2012 8:01  Aggiornato: 28/10/2012 8:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
oggi è uscita la notizia che Berlusconi è stato condannato a quattro anni

gli è andata bene visto che quello che si merita per le nefandezze che ha fatto a livello politico, economico e civile sono almeno 400 anni.... forse anche 4000.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
pessimista
Inviato: 28/10/2012 8:31  Aggiornato: 28/10/2012 8:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: Berlusconi adiòs
cit. Kenshiro: insomma prima o poi TUTTI questi personaggi si vengono a trovare in qualche modo fuori dalla legalità. Questo è il male dei nostri tempi. Ora però è vera anche un altra cosa: questi scheletri nell'armadio,possono essere (e secondo me SONO) strumentalizzati dai VERI POTERI FORTI,per dirigere la politica verso una direzione gradita alle Elite di potere,grazie alla collaborazione del sistema giudiziario. E qui sviluppo una teoria: ......

io ne sviluppo un'altra simile: non entri in politica se non hai scheletri, così quando non esegui le direttive non ci metto niente a rimuoverti

Pyter
Inviato: 28/10/2012 10:04  Aggiornato: 28/10/2012 10:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Non c'è bisogno di avere scheletri, basta un avviso di garanzia e la tua carriera politica si blocca istantaneamente.

Dimissioni, processo, assoluzione (ovvia a meno che non sei proprio un cagaballe) e poi si rientra faticosamente.


L'attacco a Finmeccanica invece mi sembra sia una cosa più seria.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Jurij
Inviato: 28/10/2012 10:09  Aggiornato: 28/10/2012 10:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Berlusconi adiòs
fefochip
Citazione:
ma se è tutto vero e l'obiettivo di keshe è quello di elevare la condizione umana che fa?
da i suoi progetti alle ambasciate(che potrebbero decidere di imboscare tutto) e non ad internet per diffonderlo praticamente a tutti?

Sono d’accordo con fefo, inoltre aggiungo che ogni volta che appare un’informazione sensazionale che si rivela poi non vera, la fiducia globale verso queste notizie va scemando sempre di più, fino a che nessuno poi si prenderà la briga di verificare.

Tutto questo mi sembra un metodo per “addormentare” internet.

A quelli della fondazione k direi (tanto un po’ di soldi ci sono, visto il tempo per sparlare): mettete in piedi qualcosa di concreto che la gente possa vedere in funzione, anche un piccolo impianto, allora si che porterete avanti le vostre idee con una “pubblicità” positiva.

-----

Tornando a b, adesso che è (quasi) morto politicaente, sono riusciti a "quasi" condannarlo.

Quando sarà morto fisicamente, vedrete che riusciranno a condannarlo completamente.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Pyter
Inviato: 28/10/2012 10:13  Aggiornato: 28/10/2012 10:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
sybill
Silvio Berlusconi non è certo uno stinco di santo ma mi pare che anche su questo forum, che personalmente considero il migliore in Italia per spessore culturale ed intellettivo, si cada nel tragico errore di addossargli colpe non sue e di non riconoscerli meriti indubbi.


Ma se c'è un luogo virtuale in Italia dove si è cercato di riconoscere i meriti di Silvio, questo è Luogocomune.

La superiorità politica e morale del suo governo rispetto a quello di Monti è abbastanza evidente.

In una mia ipotetica classifica, come spessore morale e attitudine da statista, il suo governo lo vedrei battuto solo da quelli della prima repubblica, a sua volta battuta dai governi Mussoliniani.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
funky1
Inviato: 28/10/2012 10:31  Aggiornato: 28/10/2012 10:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
@Pyter:
Citazione:
Non c'è bisogno di avere scheletri, basta un avviso di garanzia e la tua carriera politica si blocca istantaneamente. Dimissioni, processo, assoluzione (ovvia a meno che non sei proprio un cagaballe) e poi si rientra faticosamente.


Credo sia abbastanza evidente dove si andrebbe a finire se le cose funzionassero in questo modo. Non mi sembra una buona soluzione quella di dare ai PM il potere di decidere chi può fare politica e chi no.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
funky1
Inviato: 28/10/2012 10:38  Aggiornato: 28/10/2012 10:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
@Pyter:
Citazione:
Sei tu che mischi aglio e cipolle. Golpe non ha lo stesso significato di incostituzionalità.

Né golpe, né incostituzionalità. I partiti eletti presenti in Parlamento hanno il potere di far cadere il governo da un giorno all'altro togliendogli la fiducia.

Citazione:
Si chiama golpe, cioè "interpretazione delle regole costituzionali come più ci fa comodo."

Dicevo appunto che parlare di golpe o di incostituzionalità significa o non conoscere la Costituzione o distorcere il significato delle parole.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Aironeblu
Inviato: 28/10/2012 10:39  Aggiornato: 28/10/2012 10:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Pippax:
Se poi, a fronte di leggi e norme CHIARISSIME che dicono che TU eleggi solo il PARLAMENTO, e che poi tocca al PARLAMENTO eleggere (ovvero "dare fiducia") al GOVERNO, continui a sostenere la clamorosa stronzata "ufficiale" che i cittadini eleggono direttamente il GOVERNO, che è solo una tesi bellamente propagandistica...


A parte che forse ti e' sfuggito che nel mio commento scrivevo che "I precedenti governi "tecnici" ... erano governi di transizione guidati da candidati proposti dal parlamento in seguito a crisi (di fiducia) dei precedenti governi regolarmente eletti"....

a parte questo, ma che stronzate scrivi?
Eleggere ovvero "dare fiducia"... eleggere e dare la fiducia adesso sono la stessa cosa? Prima di Monti, i cittadini non eleggevano direttamente il governo? E il parlamento che cazzo e'? O nella tua costituzione personale il "governo" significa il presidente del consiglio?

Come suggerisci, prova a crescere prima di lanciarti in questi tentativi di correzione "grammaticale", e prova anche a leggere quello che vuoi criticare: avevo gia' premesso che non mi interessa accendere battibecchi di natura retorica, ma mettere bene chiaro in evidenza il significato dell'eliminazione politica di Berlusconi e le conseguenze che questo comporta.

Berlusconi era andato al governo vincendo le elezioni politiche, Monti no.
Berlusconi aveva vinto le elezioni grazie alla potenza mediatica della sua azienda, che ha influenzato a piacere la maggioranza degli italiani, Monti e' stato imposto con la forza dalla Troika senza chiederci nemmeno il parere.
Berlusconi ha governato curando i propri affari, Monti ha governato curando gli affari di gruppi criminali sovranazionali.
Berlusconi facendosi i cazzi suoi ha indirettamente fatto qualcosa di buono per il paese, Monti no.
A Berlusconi non interessa affatto far fallire l'Italia, a Monti si'.
E soprattutto, prima potevamo sperare in un rinsavimento dell'elettorato italiano, che avrebbe mandato a casa Berlusconi e tutti i compari dell'altra sponda politica, oggi no.

Se prima eravamo in demagogia, oggi siamo in una piu' o meno velata dittatura estera.

Ma intanto, se ti piace, divertiti a fare giri di parole per sostenere che Monti e' stato regolarmente eletto dal parlamento e dunque dagli italiani e beati belante nella tua verita'.

Calvero
Inviato: 28/10/2012 10:52  Aggiornato: 28/10/2012 11:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
___________________
_____________

A fronte di due commenti incondizionati, intelligenti, capaci di leggere attraverso la Propaganda e il virus delle Dicotomie che il Grande Cetriolo d'Oriente mantiene vive con imbarazzante naturalezza e il minimo sforzo necessario, si torna nel Loop delle soddisfazioni morali di pancia utili letteralmente a nulla o per essere ficcanti, utili, Sì, a coltivare personaggi e ruoli che grazie proprio a coloro che ringraziano e festeggiano la "dipartita" di un politico bandanato, ne preparano automaticamente il terreno per altri identici. Differenti solo esteriormente perché il Potere si adatta e si evolve secondo i BAU BAU che "cadono" o "salgono". Invece la gente è deficiente uguale, sempre.

A tutt'ora non ho ancora trovato una, dico una Colpa da dare a questo vecchio trombone chiamato Berlusconi, se con questo si volesse addossargli delle responsabilità sul Sistema liberticida e democratico [cioè fascista] che in maniera egregia prosegue la sua definizione così come un culturista si gonfia e man mano elimina i grassi che non gli servono più per lo scopo.

Non solo, c'è di peggio: - al secondo stadio di deficienza [cronica] tra i comuni mortali che puntano il dito contro il Berlusca, vi sono poi quelli che pare prendano le distanze tra quelli del edit ---> PRIMO stadio - accusando coloro che lo hanno votato (grasse risate) e qui siamo alla farsa. Poiché soltanto il Potere ha l'intelligenza di guardare le cose secondo gli scopi ultimi, mentre il popolino quello con il dito più lungo [indice] della mano, del cervello e del cuore ... continua la sua imperterrita genuflessione all'omologazione del consumismo, dell'avidità e del sentimento della delega.

Non solo il Berlusca non ha colpa alcuna, ma è proprio il risultato efficiente in Primis di coloro che non l'hanno votato e a seguire di coloro che all'opposizione lo hanno elevato a Disvalore, iniettando così nelle vene dell'italiota [e l'italiota è un fatto totalizzante dal dopoguerra, non lo si scordi] la propaganda par excellence e creare il Pathos necessario all'evoluzione dei vari Golpe che si adattano in crescendo (spiegati scientificamente da Pyter).

Non solo Berlusconi è il politico più Onesto mai apparso sulla scena democratica Italiana, ma anche quello che in un rapporto di causa/effetto (appunto il concetto di colpa non esiste nel fascismo della democrazia) ha doverosamente accontentato le richieste della forma più subdola e bugiarda in forma mentis, quella cosa detta - DI SINISTRA; niente di più becero e dannoso su un pianeta popolato da esseri senzienti tipo umani.

Se volessimo parlare di colpe invece, non può esservene alcuna se non tra le dicotomie e i democratici esseri viventi chiamati o detti - gente comune. I veri figli di Puttana. Lunga vita a Berlusconi

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
DjGiostra
Inviato: 28/10/2012 11:06  Aggiornato: 28/10/2012 11:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Pyter:
Citazione:
Non c'è bisogno di avere scheletri, basta un avviso di garanzia e la tua carriera politica si blocca istantaneamente.

Non mi sembra preassi comune quella di dimettersi di un politico italiano
quando riceve un avviso di garanzia!
Anzi e' esattamente il contrario: Se ricevi un avviso di garanzia la tua
carriera politica se ne avvantaggia.( Cuffaro x esempio.)

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
funky1
Inviato: 28/10/2012 11:06  Aggiornato: 28/10/2012 11:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Berlusconi adiòs
@Aironeblu:
Citazione:
a parte questo, ma che stronzate scrivi? Eleggere ovvero "dare fiducia"... eleggere e dare la fiducia adesso sono la stessa cosa? Prima di Monti, i cittadini non eleggevano direttamente il governo? E il parlamento che cazzo e'? O nella tua costituzione personale il "governo" significa il presidente del consiglio?

Probabilmente dovresti schiarirti le idee su cos'è il Governo. A questo punto, chiuderei comunque qui la diatriba, anche se non credo che si tratti di una questione poi così secondaria.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Marzo
Inviato: 28/10/2012 11:09  Aggiornato: 28/10/2012 11:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Berlusconi adiòs
Piccolo OT, Massimo hai visto la pubblicità del nuovo film "Operazione Geronimo" sulla cattura di Osama?

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
ahmbar
Inviato: 28/10/2012 11:13  Aggiornato: 28/10/2012 11:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Berlusconi adiòs
Chi era che diceva " La vera follia e' utilizzare gli stessi dati e aspettarsi risultati diversi" ?


Eravamo FALLITI COME LA GRECIA, ringraziate Monti e PREGATE PER LUI perchè ancora non è finita...

In risposta a questo commento nel thread su Grillo scrissi

A me pare proprio che tu stia confondendo le cause con gli effetti

Le stesse "soluzioni" hanno portato diversi paesi del Sudamerica al disastro, ed erano state applicati gli identici presupposti economici : prestito a militari e/o politici corrotti, che avrebbero disperso almeno una parte dei fondi ed avrebbero avvantaggiato i propri "amici degli amici", nuovo prestito quando mancano le risorse per rimborsare una parte del debito, e cosi via sino a raggiungere il punto di non ritorno, ovvero quando il volume degli interessi non permette piu' di reggerne il peso (la tattica degli usurai)

Intervengono allora le agenzie di rating, decretando per il paese in oggetto la inaffidabilita' economica, cosa che porta il FMI a richiedere l'introduzione di privatizazioni a tutti i livelli, inasprimento fiscale e la cancellazione di molti diritti dei lavoratori, in quanto "necessari al risanamento"

Purtroppo dette "necessita' " si rivelano peggiori del male, in quanto una volta esaurito l'effetto del denaro acquisito svendendo le attivita'/risorse, si unisce l'effetto delle minori entrate dovute all'inasprimento fiscale (minori, non maggiori, perche, come vedi qui in italia, meno soldi da spendere = meno acquisti, meno acquisti = meno soldi per le tasse o chiusura dell'esercizio)



Risultato finale? Diario del saccheggio


Da quando scrissi questo ora sappiano che il sistema e' applicato ovunque
Lo scandalo Libor si allarga: dopo la condanna dei vertici della Barclay convocati i dirigenti di 7 banche Usa



Io non posso sapere se stampare carta moneta sia o meno una soluzione, ma so per certo che l'attuale sistema e' costruito per favorire l'acquisizione di risorse da parte di pochi oligarchi, che sta portando il mondo intero, non solo l'italietta, al disastro e che ha per gli esseri umani lo stesso rispetto che ho io per una zanzara: cerco di schiacciarla se appena mi disturba

Di far parte di questo sistema per "mantenere una concorrenza leale" o le altre strane cose che hai detto (sembrava un comizio di Casini o Bersani), e proprio mentre stanno stringendo la corda su di noi, applicando le stesse misure che portarono mezzo sudamerica al default finanziario, beh, io non ne sono per niente contento.

E prima usciamo da questo carrozzone insostenibile, in qualunque maniera, e meglio staranno i nostri figli
Ora stiamo facendo debiti per pagare non i debiti, ma gli interessi dei debiti
Tu pensi che gli usurai molleranno il cappio?

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Aironeblu
Inviato: 28/10/2012 11:21  Aggiornato: 28/10/2012 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Funky 1
Chiudo anch'io volentieri la datriba con l'incipit del tuo link:

Il Governo è l'espressione della maggioranza parlamentare, cioè della coalizione di partiti che hanno ottenuto il maggior numero di seggi in Parlamento.

Dove, credo non sia necessario precisare che i seggi in parlamento si ottengono con le elezioni politiche e non per nomina di Napolitano... fino a Monti


Jurij
Inviato: 28/10/2012 12:35  Aggiornato: 28/10/2012 12:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Berlusconi adiòs
Kenshiro
Citazione:
E qui sviluppo una teoria:

Quelli che in qualche modo si sono messi di traverso alle politiche dell'unione Europea o delle Elite,tramite dichiarazioni o azioni in contrasto con queste ultime,guarda caso hanno subito bufere giudiziarie
in grado di metterli a tacere e impedire azioni future.

Qualche esempio (ma ce ne sono altri):

Lega Nord: dopo diverse dichiarazioni di Bossi e molte di altri esponenti della Lega CONTRO l'unione Europea e il governo Monti (più volte identificato come il governo delle banche).. la Lega viene colpita e decapitata del suo leader e della sua credibilità.

Governo Berlusconi: dopo le dichiarazioni molto imbarazzanti di Tremonti in diverse trasmissioni televisive su "Illuminati" e company e diverse decisioni di Berlusconi in disaccordo con la politica delle Elite USA, il Bilderberg nomina MONTI prossimo presidente del consiglio e ministro delle finanze.
In un colpo solo fatti fuori Berlusconi ,Tremonti e tutti i loro collaboratori.

Ora arriviamo a Berlusconi.
Ultimamente mentre era ancora incerto il suo rientro in politica Berlusconi fa dichiarazioni contro l'Unione Europea dicendo che è un bluff,una truffa.

Per le Elite di potere europeo può uno che fa dichiarazioni del genere tornare al potere? Certo che NO!

Ed ecco la condanna. In aria di condanna il signor Berlusconi dichiara di volersi ritirare dalla politica.

Interessante, la lunga mano dietro c’è stata, che fosse dell’Élite è anche possibile.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
mirco
Inviato: 28/10/2012 12:53  Aggiornato: 28/10/2012 12:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Berlusconi adiòs
La frode fiscale scovata dai giudici dopo indagini costate di milioni di euro, è di una manciata di milioni di euro. Un miliardario come Berlusconi non si sporcherebbe mai le mani per una manciata di milioni di euro.
Comunque al peggio non c'è mai fine.

DrHouse
Inviato: 28/10/2012 14:07  Aggiornato: 28/10/2012 14:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
sybill:
Premetto che, venendo meno al mio convinto atensionismo elettorale, sono andato a votare per ben tre volte CONTRO di lui facendomi abbindolare da chi lo additava come un terribile pericolo per la democrazia e allo stesso tempo supportava massicciamente e sfacciatamente l'instaurazione di una dittatura vera quale è l'Unione Europea.

sybill,
con tutto il rispetto: non diciamo cazzate, per favore.

L'antieuropeismo prima di Martino e poi (parzialmente) di Tremonti non sono mai andati oltre le chiacchiere e le buone intenzioni. Si sono fermati laddove sono nati, ossia nel talk-show. La verità è che a Berlusconi non è mai fregato niente di "liberare" l'Italia dall'Europa, dai banchieri, dal signoraggio, dalle élite finanziarie, dalle industrie farmaceutiche e da tutto quanto hai elencato nel tuo post. Fintanto che ha avuto il consenso popolare, se ne è bellamente sbattuto i coglioni di tutto quanto dici. Anzi, è stato attentissimo a lasciare quanto più possibile inalterati gli equilibri politici ed economici, tanto in politica interna, quanto in politica estera, secondo il principio "Voi lasciatemi governare che io non vi romperò le balle". Un esempio per tutti, le mancate liberalizzazioni, strombazzate dal 1994 e rimaste lettera morta (quel poco di liberalizzazione che c'è stato negli ultimi diciotto anni si deve, se mai, ai governi di centrosinistra, quel poco o nulla che è stato fatto, non certo a lui e ai suoi governi). Le proposte "anti-sistema" che tu citi, a ben guardare, sono venute in tempi molto recenti, quando ha iniziato a entrare in disgrazia e il suo consenso è crollato ai minimi storici. A quel punto, il suo intuito (o, più probabilmente, i suoi consiglieri di marketing politico) devono avergli suggerito di ammiccare al popolo di Internet, dove certi temi fanno abbastanza presa, specie in un'epoca di crisi come questa. Insomma, ha tentato il tutto per tutto per risalire la china quando ha capito che la nave stava ormai affondando. Peccato che in tre legislature in cui è stato a capo del governo si sia sempre guardato bene dal trasformare queste fantomatiche proposte in leggi o iniziative concrete. Eppure, quasi sempre ha potuto contare sull'appoggio di una solida maggioranza parlamentare. Domanda: se le riforme non le faceva lui che era a capo del governo, chi altri avrebbe dovuto farle?

Meglio sorvolare poi su iniziative come l'abolizione dell'ICI, decise esclusivamente per motivi elettoralistici, il cui unico risultato pratico, alla fine dei conti, è stato quello di lasciare nella merda più completa i comuni. Nessuno discute che l'ICI sia una tassa odiosa e che vada abolita, si discute se mai che andasse abolita nei modi in cui è stato fatto. Una cosa è tagliare le tasse e la spesa pubblica in modo programmatico, altra cosa è farlo per motivi di puro consenso popolare. Vai in qualche ospedale o in qualche scuola pubblica di qualsiasi comune italiano e chiedi loro in quale situazione sono oggi costretti a lavorare. Fra l'altro, ti faccio osservare che sotto Berlusconi non solo il debito pubblico complessivo è aumentato, ma, se crediamo all'Istat, la spesa pubblica è addirittura esplosa.

Come vedi, ho lasciato da parte i suoi guai giudiziari, le sue storie di letto e tutti gli altri aspetti più folcloristici con cui spesso Berlusconi viene attaccato dai suoi detrattori. Mi sono limitato esclusivamente alla sua azione politica, se così possiamo chiamarla. La verità è che Berlusconi è un ex iscritto alla P2 e un furfante, fra l'altro con chiare e ben note ramificazioni nell'ambiente mafioso, che a un certo punto della sua vita ha deciso di entrare in politica con l'unico intento di bloccare le indagini della magistratura nel momento in cui gli sono venuti meno i referenti politici che aveva avuto fino ad allora. E in politica verrà ricordato per tutto meno che per essere stato un rivoluzionario in materia di liberalizzazioni, banche e difesa del cittadino dai poteri forti, come tu vorresti farci credere. Verrà ricordato più facilmente per le sue leggi ad personam. Non c'è stato proprio niente di rivoluzionario nel suo governo, anzi nei suoi governi, a meno che non si voglia far passare per atto rivoluzionario persino un articoletto de Il Giornale sulla free energy o sulla banca centrale di stato del North Dakota. E visto che hai citato di Bella e il suo metodo come uno dei punti a favore del lascito morale di Berlusconi, permettimi di ricordarti che l'unico caso in cui il suo schieramento politico ha appoggiato il movimento Di Bella è stato quando al governo c'era il centrosinistra e il ministro della sanità era Rosy Bindi. Anche lì, con l'unico intento di sfruttare un movimento di opinione con finalità puramente elettoralistiche. Non ho ricordanza in tutti gli anni in cui è stato al governo di una sola iniziativa del suo ministero della sanità volta a favorire la sperimentazione di cure alternative, tanto meno di leggi o prese di posizione che possano in qualche modo configurarsi come di ostacolo agli interessi dei grandi gruppi farmaceutici. Anche qui, è vero se mai proprio il contrario. Sotto il suo governo la Novartis si è intascata la bellezza di 184 milioni di euro per l'inutilissimo vaccino H1N1 grazie al lucroso contratto stipulato con l'allora Ministero della Sanità. Ma il bello è che dei 10 milioni di dosi ritirate dalla fabbrica e distribuite alle Asl, solo 865.000 sono state effettivamente inoculate. Berlusconi il nemico di BigPharma? Chiedere a Novartis per ulteriori dettagli.

Mi infastidisce, onestamente, che si cerchi di giustificare Berlusconi attaccando i suoi nemici. Che i suoi nemici non siano troppo migliori di lui lo posso anche accettare, ma questo non rende certo Berlusconi né un santo, né un grande statista come tu lo vorresti dipingere. Insomma, smettiamola di trattarlo come una vittima: con i poteri forti lui ci è andato a braccetto per anni. Il fatto che ora lo abbiano scaricato non lo rende certo meno responsabile delle sue malefatte.
E ora che sembra deciso finalmente ad andarsene, spero solo che qualcuno si decida a tirare lo sciacquone. Per quanto mi riguarda, nemmeno quella disgrazia chiamata governo Monti me lo farà mai rimpiangere.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
lanzo
Inviato: 28/10/2012 14:29  Aggiornato: 28/10/2012 14:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Berlusconi adiòs
Mi trovo a disagio con l'articolo di Massimo quando parla della condanna al carcere per B. spiattellata dai soliti noti, amici dell'Italia - mentre invece i biechi Ansa e compagnia cantante si sono giustamente ben guardati dal menzionare il carcere.
A me risulta che oltre una certa eta' : 75 - 80 non lo so di preciso, non ti possono sbattere in galera (a meno che tu non sia imputato di stragi naziste) e trovo strano che nessuno dei vari esimi commentatori non lo abbia menzionato.

matteog
Inviato: 28/10/2012 14:34  Aggiornato: 28/10/2012 14:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Sybill

non ho mai letto tante cavolate in un solo commento vediamo di analizzarle:

Citazione:
E' fin troppo evidente che Berlusconi ha subito una vera e propria persecuzione giudiziaria. Al momento sono ben 35 i processi che gli sono stati intentati contro in meno di 20 anni.


Hai mai letto i capi d'accusa, le motivazioni delle sentenze? No? allora TACI
perché tutti i processi gli ha subiti perché ha commesso reati ma finora è sempre stato salvato dalla PRESCRIZIONE che non vuol dire ASSOLUZIONE. Solo l'altro ieri si è giustamente beccato una condanna.
SE NON SAI LE COSE NON PARLARE

o per caso tu giudichi la legalità un tanto al chilo?

Citazione:
Per fare un paragone Craxi ne subì soltanto 5


Forse perché ha fatto meno reati? Inoltre Craxi è morto LATITANTE

Citazione:
Prodi che è un criminale di rango ben superiore a Berlusconi non
ne ha subito


DIMOSTRALO altrimenti sei il solito BUFFONE qualunquista.

Citazione:
Mani pulite fu un operazione politica attraverso la quale la magistratura azzerò, in nome e per conto della suddetta cupola finanziaria internazinale, un intera classe politica certamente corrotta ma non abbastanza da consentire la svendita di un intero paese, cosa che invece fu portata avanti dai loro successori, guarda caso, quelli che poi divennero i peggiori nemici di Berlusconi.


DIMOSTRALO BUFFONE! la tua è pura fantasia! quindi per te le tangenti non contavano un cazzo no? il fatto che con la corruzione Craxi portò il Paese da un debito del 60% al 90% non conta un cazzo, no? Beh sì chi forse non era corrotto o corruttore divenne per forza di cose il peggior nemico di Berlusconi.

Ora ti DIMOSTRO che i meriti che tu elenchi sono operazioni di propaganda:

Citazione:
1. l'aumento delle pensioni sociali portate ad un minimo di dignità facendole passare da 480mila a 1 milione di lire al mese;


Si ha aumentato le pensioni però poi se ne fregato di controllare il cambio dei prezzi da lira ad euro facendo precipitare il potere d'acquisto, non ha fatto una sola manovra economica degna di nota o con lui il PIL è sempre sceso, il debito aumentato, lo spread pure e nell'ultimo governo le tasse sono salite al massimo storico! Ma vedo che con te funziona molto bene la propaganda.

Citazione:
2. l'abolizione dell'odiosissima ICI sulla prima casa;


La tua IGNORANZA è manifesta, il porimo che ha tolto l'ICI è stato Prodi! Vai a studiare!

Citazione:
3. l'introduzione del 5x1000;


Wow è cambiata la vita a tanti italiani con il 5x1000, semplicemente ha tagliato con Tremonti su assistenza, famiglia, scienza, ricerca ecc. e poi permette di fare l'elemosina.

Citazione:
4. la proposta di nazionalizzare la Banca d'Italia; 5. la proposta di mettere fuorilegge i derivati con cui sono stati raggirati più dell'80% degli enti locali che ora sono sull'orlo del fallimento;


Ma davvero sei così ridicolo? se sono proposte non sono FATTI infatti è il solito specchietto per le allodole, la propaganda e tu ci sei cascato!

Citazione:
6. la sigla di accordi commerciali estremamente convenienti con Russia e Libia per la fornitura di gas e petrolio;


DIMOSTRALO voglio i dati, sei solo un BUFFONE!

Citazione:
7. l'avere denunciato le menzogne alla base dell'aggressione alla Libia;


Non mi fare ridere! è stato l'unico coglione della storia che prima bacia la mano ad un dittatore e poi lo bombarda, non ha denunciato proprio un cazzo anzi ha fatto l'INFAME per eccellenza. Buffone!

Citazione:
8. sul suo organo di stampa di famiglia (Il Giornale) sono comparsi articoli riguardanti il Signoraggio Bancario, la Cura Di Bella, la truffa del Gardasil e la Free-Energy;


Sì infatti compaiono articoli del genere quando bisogna spostare l'attenzione dai suoi crimini e per prenderti per il culo. Ma non mi fare ridere.

Citazione:
9. la proposta di far stampare euro direttamente allo stato;


La PROPOSTA non è un FATTO, e sai quante cazzate ha sempre sparato.

Citazione:
10. l'avere resistito ad oltranza all'arrivo dei sicari dell'oligarchia finanziaria internazionale di cui il governo Monti è espressione pura;


Sei proprio un BUFFONE! lui al governo come sempre non stava facendo un cazzo, pensava solo a scoparsi giovani belle e cercare di distruggere sempre di più la giustizia italiana. Lui non ha resistito un cazzo, ha semplicemente capito che la sua figura ridicola ancora qualche mese in più al governo avrebbe fatto sprofondare l'Italia in una crisi senza uscita. Infatti lo spred continuava la sua ascesa alle stelle, ha iniziato a calare con Monti. Sei ancora una volta un BUFFONE!

Citazione:
11. attraverso reiterati condoni fiscali ha fornito a TUTTI gli italiani la possibilità di sfuggire, in via definitiva, a quel mostro assetato di sangue che è Equitalia (Se poi a beneficiarne sono stati solo i furbi non è certo colpa nè dei furbi nè di Berlusconi);


Questa è una delle frasi più vergognose, stupide e ignoranti che abbia mai letto su questo sito. Se solo fossi meno ignorante e sapessi a chi sono stati rivolti i condoni... ma vedo che te lo devo dire io: sono stati rivolti a tutti GLI SCHIFOSI EVASORI di questo Paese che con il condono hanno potuto sistemare i loro abusi, le loro ville abusive ed ha permesso con gli ultimi condoni di far riciclare il denaro delle mafie portato all'estero. Capitali enormi evasi riportati con solo il 5% di tasse, quando il cittadino ONESTO paga il 43% su guadagni da fame. Sei oltre che IGNORANTE e BUFFONE, anche un difensore di CRMINALI!

Citazione:
12. l'avere denunciato l'uso sistematico della magistratura da parte dei poteri occulti come arma per eliminare personaggi scomodi.


Non infatti lui che possiede TV, EDITORIA, STAMPA, BANCHE, FINANZIARE non è un potere forte no? sei un BUFFONE ed IGNORANTE!

Citazione:
Che ci piaccia oppure no quest'uomo con tutte le sue clamorose ed evidenti maleffatte (anzi proprio attraverso di esse) ha di fatto creato suo malgrado coscienza civile in questo paese finendo per porre sul tappeto tutte le questioni più importanti da affrontare e risolvere.


Coscienza civile? tu stai fuori! questo essere infimo ha distrutto qualunque senso critico negli italiani, e tu sei il più fulgido esempio, ha distrutto la cultura, la ricerca, la giustizia ci ha fatto sprofondare nell'ignominia internazionale e nella crisi economica peggiore degli ultimi 30 anni. Vatti a vedere i dati OCSE, BUFFONE!
Ecco un breve elenco delle porcate da lui fatte:
- depenalizzazione del falso in bilancio
- legge Cirami
- legge ex Cirielli
- legge elettorale Porcellum
- abbreviazione dei tempi di prescrizione ecc.
ecc.

Quest'uomo ha distrutto un Paese con la sua propaganda, il suo cercare di sfuggire alle leggi, fatte ad personam per non entrare in carcere, tagliando a destra a manca senza politiche di crescita ecc..

Citazione:
E invece una martellante quanto fraudolenta propaganda mediatica lo ha trasformato nella causa di tutti i mali che affliggono l'Italia facendo, come al solito, il gioco dei veri criminali.


La propaganda fraudolenta c'è solo nel tuo cervello ed è solo quella fatta da lui per convincere gli italiani. Infatti non ha fatto tutto da solo lo ha fatto con la complicità di italiani stupidi ed ignoranti, e la complicità di BUFFONI IGNORANTI come te.

Matteo

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Pyter
Inviato: 28/10/2012 15:50  Aggiornato: 28/10/2012 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Ma "DIMOSTRALO BUFFONE" cosa è, un nuovo slogan anti PDL?"

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
SENTIERO
Inviato: 28/10/2012 16:44  Aggiornato: 28/10/2012 16:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Berlusconi adiòs
Concordo in toto con kenshiro

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
matteog
Inviato: 28/10/2012 17:13  Aggiornato: 28/10/2012 17:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Pyter

Citazione:
"DIMOSTRALO BUFFONE" cosa è, un nuovo slogan anti PDL?"


potrebbe

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
matteog
Inviato: 28/10/2012 17:29  Aggiornato: 28/10/2012 17:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
Premesso che sono contro il governo Monti
leggendo un po' i commenti mi accorgo di numerose imprecisioni e falsità:

1) il governo Monti sarà stato pure deciso da Napolitano ma è perfettamente costituzionale, inoltre molti qui ignorano che se Berlusconi avesse fatto qualcosa di giusto e sensato a livello economico, o almeno avesse fatto un qualcosa, lo spread non sarebbe salito alle stelle e lui non si avrebbe dovuto dimettersi. Ma la guardate la situazione economica di merda i cui ci ha messo Berlusconi? o avete le fette di salame sugli occhi?
Quindi potete fare tutta la dietrologia che volete ma si scontra con i FATTI, spread alle stelle e situazione parlamentare bloccata, infatti stava perdendo man mano i suoi peones.

2) la magistratura negli ultimi 20 anni non ha influenzato minimamente l'andazzo politico tant'è che Berlusconi ha iniziato i suoi guai giudiziari ben prima della sua discesa in campo e tant'è che nonostante tutti i processi non ha mai interrotto la sua carriera di Premier, continuando a fare le peggio porcate. Altra dimostrazione che la magistratura in questi 20 anni non ha mai deviato la politica è il fatto che tanti tangentari persino condannati stanno tutt'ora in parlamento. A cui si aggiungono mafiosi e delinquenti vari.

Quindi non c'è un SOLO FATTO CHE DIMOSTRI l'intervento dei poteri forti contro Berlusconi. Ma voi avete la minima idea di quale sia il suo impero?

Indubbiamente la scelta di Monti da parte di Napolitano non è un caso e su questo si può ragionare su alcuni poteri forti sovranazionali, ma Berlusconi si è dimesso non perché è stato cacciato ma perché ormai aveva portato l'Italia e il Parlamento alla frutta. Dopo si sono instaurati i banchieri.

Inoltre questa condanna arriva quando lui non è candidato quindi non coincide con niente, anzi paradossalmente è probabile che gli gioverà.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
sybill
Inviato: 28/10/2012 17:42  Aggiornato: 28/10/2012 17:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Berlusconi adiòs
@ DrHouse

Citazione:
sybill, con tutto il rispetto: non diciamo cazzate, per favore.

DrHouse mi hai, in maniera del tutto arbitraria, affibiato la paternità di cose che non ho mai detto quindi con tutto il rispetto ti dico che le cazzate che mi attibuisci stanno tutte e solo nella tua testa.

Citazione:
L'antieuropeismo prima di Martino e poi (parzialmente) di Tremonti non sono mai andati oltre le chiacchiere e le buone intenzioni. Si sono fermati laddove sono nati, ossia nel talk-show. La verità è che a Berlusconi non è mai fregato niente e da tutto quanto hai elencato nel tuo post.

Non ho tirato in ballo l'antieuropeismo di Tremonti e Di Martino nè ho sostenuto che Berlusconi avesse l'intenzione "di "liberare" l'Italia dall'Europa, dai banchieri, dal signoraggio, dalle élite finanziarie, dalle industrie farmaceutiche"

Se è questo che hai capito ebbene te lo sei semplicemente sognato.
Nel mio post mi sono limitatato ad elencare una serie di fatti SENZA tentare di darne una interpretazione come invece fai tu.
I fatti che ho riportato sono inconfutabilmente fatti veri, le tue interpretazioni riguardanti il perchè quei fatti hanno avuto luogo, invece, sono opinioni che lasciano il tempo che trovano.

Quello che invece ho puntualizzato (e tu non hai colto) è che i suoi avversari del Centro-Sinistra da un lato si strappavano i capelli urlando a destra e a manca che il Cavaliere rappresentava un pericolo per la democrazia e dall'altro sostenevano massicciamente e spudoratamente l'insorgente dittatura dell'UE addirittura candidando l'oligarca Prodi (Bildeberg/Goldman Sachs/Britannia) a premier contro Berlusconi.
La logica conclusione a cui giungo è che un finto pericolo di dittatura (Berlusconi) è stato utilizzato per nascondere quello vero (l'Unione Europea).
Inoltre mentre per Berlusconi possiamo parlare di ALCUNI fatti che possono essere ascritti a suo merito per i suoi avversari politici possiamo parlare solo di fatti (anzi di misfatti) che possono essere ascritti solo a loro demerito come per esempio lo scandaloso e criminale boicottaggio della sperimentazione della Cura Di Bella, l'appoggio incondizionato alla guerra in Kosovo, l'interventismo "umanitario" in Libia e così via discorrendo.

Citazione:
Meglio sorvolare poi su iniziative come l'abolizione dell'ICI, decise esclusivamente per motivi elettoralistici, il cui unico risultato pratico, alla fine dei conti, è stato quello di lasciare nella merda più completa i comuni

A lasciare nella merda i comuni è stata l'infame riforma del Titolo V della Costituzione, operata con la legge costituzionale n. 3/2001 da parte del centro-sinistra che ha gettato gli enti locali nelle grinfie della finanza speculativa internazionale e dei loro fraudolenti derivati.
Tra i meriti che attribuisco a Berlusconi c'è quello di avere proposto la messa la bando di questi strumenti che stanno strozzando una enorme quantita di enti locali.

Citazione:
La verità è che Berlusconi è un ex iscritto alla P2 e un furfante, fra l'altro con chiare e ben note ramificazioni nell'ambiente mafioso, che a un certo punto della sua vita ha deciso di entrare in politica con l'unico intento di bloccare le indagini della magistratura nel momento in cui gli sono venuti meno i referenti politici che aveva avuto fino ad allora.

La verità è che Prodi è un consulente della Goldman Sachs, un membro del Club Bildeberg e un furfante, fra l'altro con chiare e ben note ramificazioni nell'ambiente del NWO, che a un certo punto della sua vita ha deciso di entrare in politica con l'unico intento di aiutare i suoi padroni ad instaurare la dittatura in Europa e da Presidente dell'IRI ha svenduto il patrimonio industriale pubblico italiano ai pescecani della finanza.

Citazione:
E in politica verrà ricordato per tutto meno che per essere stato un rivoluzionario in materia di liberalizzazioni, banche e difesa del cittadino dai poteri forti, come tu vorresti farci credere.

Mi mostri gentilmente in quale parte del mio post io voglia far credere questo.

Citazione:
Mi infastidisce, onestamente, che si cerchi di giustificare Berlusconi attaccando i suoi nemici.

Anche qua tu te la canti e tu te la suoni e mi attribuisci intenzioni e scopi che non ho.
Io non cerco di giustificare Berlusconi attacando i suoi nemici, mi limito a riportare dei semplici e puri fatti riguardo Berlusconi e riguardo i suoi nemici.

Citazione:
Che i suoi nemici non siano troppo migliori di lui lo posso anche accettare
No no, io credo che i suoi nemici siano di gran lunga peggio di lui, questo è il punto.

In conclusione, hai utilizzato una quantità enorme di parole per deformare e distorcere completamente il senso e la lettera delle mie affermazioni.

polaris_40
Inviato: 28/10/2012 17:43  Aggiornato: 28/10/2012 17:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Berlusconi adiòs
Quando leggo qualcuno scrivere che la magistratura sta impedendo a qualcuno di fare politica mi vengono i brividi. Se vuoi fare il carabiniere non devi avere pendenze penali sul tuo conto, per fare il presidente del consiglio o il ministro o il senatore, si può essere tranquillamente indagati o anche condannati, mi sembra un tantino strano e non dovrebbe sembrarlo solo a me. Poi se andiamo a vedere bene semmai da quando è entrato il politica il piccoletto di Arcore la Magistratura è stata impedita nel suo operato soprattutto nei confronti dello stesso di cui sopra che ormai non mi sembra di dire un assurdità se si menzionano le leggi che accorciavano la prescrizione e porcherie simili per evitare di proseguire con molti processi che non è che siano spuntati da quando è entrato in politica oops scusate da quando è sceso in campo, io ce lo avrei fatto scendere davvero in campo ma a zappare.
Si ricordino i suoi portaborse, uomini di fiducia, avvocati, condannati e lui sempre scampato.. Per evitare che mi si dica chi, indico Previti Cesare, Dell'Utri, Mills.. quindi vi prego riguardo alla giustizia evitate di sostenere gli slogan che tutt'ora cerca di sostenere lo psicopatico di Arcore. Su sentenze ingiuste etc etc Riguardo alla penale che l'italia paga per rete 4 andate a vedere come mai l'unione europea ci abbia "multati". Retequattro trasmette ed ha trasmesso tutti questi anni sulle frequenze di un certo Di Stefano che vinse anche la causa ma non ha potuto fare nulla ugualmente per vedersele restituite per un cavillo giuridico a cui si sono "aggrappati" gli avvocati dell'ex presidente del consiglio...A voi già su questo un giudizio su quanto sia svantaggiato l'ometto + devastante "d' Itaglia" con i processi

incredulo
Inviato: 28/10/2012 17:51  Aggiornato: 28/10/2012 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Berlusconi adiòs
@matteog

Citazione:
Indubbiamente la scelta di Monti da parte di Napolitano non è un caso e su questo si può ragionare su alcuni poteri forti sovranazionali, ma Berlusconi si è dimesso non perché è stato cacciato ma perché ormai aveva portato l'Italia e il Parlamento alla frutta. Dopo si sono instaurati i banchieri.


Premesso che concordo con l'analisi di DrHouse su Berlusconi, c'è un aspetto importante che sfugge all'analisi.

Berlusconi è un uomo POTENTE, un uomo che SA CHI COMANDA VERAMENTE.

Questa è la sua forza.

Nel suo ventennio di governo, ha LAVORATO per loro, realizzato completamente il programma che era della P2, organizzazione nella quale era iscritto, portando l'Italia al declino.

Quando Berlusconi è stato ATTACCATO, il Cavaliere non ha fatto altro che guardare da CHI PROVENIVA L'ATTACCO.

Finchè l'attacco proveniva dalla magistratura, o da altre forze politiche, Berlusconi se ne è sbattuto letteralmente i coglioni.

Erano poteri inferiori al VERO POTERE che lui conosce benissimo, talmente inferiori che ha più volte dichiarato che non riteneva questa gente DEGNA di giudicarlo.

Fino ad arrivare agli ultimi anni in cui gli attacchi si sono succeduti anche tramite la "cupola" italiana che ha arruolato Fini come destra alternativa "pulita", alla destra becera ed impresentabile che rappresentava il Cavaliere, all'apice ormai del suo regno.

Ma anche qui Berlusconi NON SI E' PIEGATO, bloccando l'Italia e il Parlamento ad un immobilismo assoluto, in un momento in cui era invece necessaria un'azione precisa, per ANTICIPARE la tempesta INEVITABILE che sarebbe avvenuta.

Ma quando il VERO POTERE gli ha ORDINATO di togliersi dai coglioni, non ci ha pensato molto a farlo, consapevole che a LORO non si può dire NO.

Saluti

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
polaris_40
Inviato: 28/10/2012 17:57  Aggiornato: 28/10/2012 17:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Berlusconi adiòs
Per averglielo ordinato il "potere forte", lo ha fatto, non solo "verbalmente" ma anche a suon di bigliettoni, con l'andamento dello spread il nanetto, infatti con le sue aziende/società quotate in borsa ci stava rimettendo anche le mutande, quindi o se ne andava o rimaneva come un qualsiasi italiano, ridotto alla fame.

DrHouse
Inviato: 28/10/2012 18:15  Aggiornato: 28/10/2012 18:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
sybill:
Io non cerco di giustificare Berlusconi attacando i suoi nemici, mi limito a riportare dei semplici e puri fatti riguardo Berlusconi e riguardo i suoi nemici.

Ah no? In tal caso, mi permetto di risponderti citando il tuo stesso post:
Citazione:
per i suoi avversari politici possiamo parlare solo di fatti (anzi di misfatti) che possono essere ascritti solo a loro demerito come per esempio lo scandaloso e criminale boicottaggio della sperimentazione della Cura Di Bella, l'appoggio incondizionato alla guerra in Kosovo, l'interventismo "umanitario" in Libia e così via discorrendo.
[…]
La verità è che Prodi è un consulente della Goldman Sachs, un membro del Club Bildeberg e un furfante, fra l'altro con chiare e ben note ramificazioni nell'ambiente del NWO, che a un certo punto della sua vita ha deciso di entrare in politica con l'unico intento di aiutare i suoi padroni ad instaurare la dittatura in Europa e da Presidente dell'IRI ha svenduto il patrimonio industriale pubblico italiano ai pescecani della finanza.

A me sembra proprio che l'unica cosa che sai fare per difendere Berlusconi sia proprio attaccare i suoi nemici (o presunti tali, sarebbe più opportuno dire). Ribadisco la domanda: visto che il Centrosinistra ha compiuto secondo te uno, cito testualmente, "scandaloso e criminale boicottaggio della sperimentazione della Cura Di Bella", mi vorresti cortesemente indicare che cosa ha fatto di più e di meglio in tal senso il governo Berlusconi quando è stato al governo? E non mi sembra ci sia stato solo per tre mesi e con una maggioranza risicata. In che modo, secondo te, ha favorito la libertà di scelta di cura, in che modo ha favorito nuove sperimentazioni, in che modo ha investito in nuovi approcci metodologici, nuove potenziali terapie, nuovi centri di ricerca? E se non lo ha fatto, secondo te perché?

Visto che dici che io ho interpretato male il tuo pensiero e l'ho deformato, mi spieghi allora perché continui a menarla tanto con i suoi avversari? Ti sembra una giustificazione plausibile? Due errori non fanno una cosa giusta, fine del discorso. Vorrei poi capire quali sono questi fantomatici "fatti" di cui vai parlando da due post. Ripeto la domanda: che cosa ha impedito a Berlusconi di trasformare le sue grandi proposte in leggi e realtà concrete? Colpa dell'opposizione? Colpa dei sindacati? Colpa dei giudici? Boh.
Se uno governa per molti anni, spesso con un ampio consenso popolare e maggioranze solide, ma le sue proposte non arrivano mai a compimento, secondo te è un caso? È sfortuna? È colpa degli altri? Che cosa?

Comunque, nessun problema, sia chiaro. Solo opinioni diverse.
Ti saluto e la chiudo qui.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
sybill
Inviato: 28/10/2012 18:22  Aggiornato: 28/10/2012 18:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: Berlusconi adiòs
@matteog

Citazione:
@Sybill
... altrimenti sei il solito BUFFONE qualunquista.
DIMOSTRALO BUFFONE!...
Ma vedo che con te funziona molto bene la propaganda.
La tua IGNORANZA è manifesta, Vai a studiare!
Ma davvero sei così ridicolo?
DIMOSTRALO voglio i dati, sei solo un BUFFONE!
Buffone!
Ma non mi fare ridere.
Sei proprio un BUFFONE!
Sei ancora una volta un BUFFONE!
Questa è una delle frasi più vergognose, stupide e ignoranti che abbia mai letto su questo sito.
Se solo fossi meno ignorante...
Sei oltre che IGNORANTE e BUFFONE, anche un difensore di CRMINALI!
...sei un BUFFONE ed IGNORANTE!
...tu stai fuori! BUFFONE!
La propaganda fraudolenta c'è solo nel tuo cervello...
...e la complicità di BUFFONI IGNORANTI come te.


Ben nascosto dietro una tastiera sei stato capace di darmi del buffone 10 volte e 6 volte dell'ignorante
Come se non bastasse mi hai dato dello stupido, del qualunquista, del difensore di criminali e altro ancora.
Certo ci vuole un bel coraggio.

Vuoi vedere come ti dimostro che i buffone sei tu?

Sono alto 1,87 cm, peso 85 chili, ho praticato Full-Contact, pugilato, Kung-Fu, Taekwondo, sono cintura nera di Aikido e da due anni pratico il Krav Maga.

Saresti capace di ripetere anche uno di questi insulti di persona guardandomi dritto negli occhi?

Sono pronto a scommettere qualunque cifra che non ne sei capace.

@ Massimo Mazzucco
caro Massimo, tu tolleri certi atteggiamenti nel tuo forum?
Ti chiedo formalmente di bannare questo signore per la sua manifesta incapacità di relazionarsi con gli altri in maniera rispettosa.

matteog
Inviato: 28/10/2012 18:23  Aggiornato: 28/10/2012 18:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@incredulo

Citazione:
Berlusconi è un uomo POTENTE, un uomo che SA CHI COMANDA VERAMENTE. Questa è la sua forza. Nel suo ventennio di governo, ha LAVORATO per loro, realizzato completamente il programma che era della P2, organizzazione nella quale era iscritto, portando l'Italia al declino.


Secondo me, dato che nessun FATTO dimostra il contrario, lui è uno di quelli che chiamate voi poteri forti:

- era iscritto alla P2
- ha avuto incontri con mafiosi
- amico pappa e ciccia di Craxi
- amico di Licio Gelli
- figlio di un banchiere
- proprietario di una banca

Non vedo in Italia perché ci debba essere qualcuno al di sopra di lui.

Sto "vero potere" è sempre stato nelle sue mani.
Ripeto se avesse fatto qualcosa di giusto per l'economia col cavolo che si sarebbe dovuto dimettere.

Comunque senza giustificare Monti, almeno quest'utlimo non sta distruggendo la Giustizia, e la fortuna è che passerà presto.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
matteog
Inviato: 28/10/2012 18:36  Aggiornato: 28/10/2012 18:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Sybill

Citazione:
Ben nascosto dietro una tastiera sei stato capace di darmi del buffone 10 volte e 6 volte dell'ignorante Come se non bastasse mi hai dato dello stupido, del qualunquista, del difensore di criminali e altro ancora. Certo ci vuole un bel coraggio.


Massimo ha sempre detto che se non puoi DIMOSTRARE quello che affermi sei un BUFFONE.

E tu hai DIMOSTRATO di meritarti l'appellativo BUFFONE.

IGNORANTE te l'ho anche DIMOSTRATO

Citazione:
Vuoi vedere come ti dimostro che i buffone sei tu? Sono alto 1,87 cm, peso 85 chili, ho praticato Full-Contact, pugilato, Kung-Fu, Taekwondo, sono cintura nera di Aikido e da due anni pratico il Krav Maga. Saresti capace di ripetere anche uno di questi insulti di persona guardandomi dritto negli occhi? Sono pronto a scommettere qualunque cifra che non ne sei capace.


WOW siamo passati alle minacce, perché non provi ad ARGOMENTARE o forse sei più capace di usare le mani che il cervello?
E fidati che se tu mi stessi dicendo quelle cose in faccia te lo direi buffone anche se sei grande e grosso ed io sono basso e piccoletto, dici che dovrei aver paura di andare all'ospedale per aver affermato cose vere?
Vuoi venire a casa a pestarmi?

Berlusconi è un CRMINALE che tu lo voglia o no tu lo hai DIFESO o sbaglio?

e dov'è che ti avrei dato dello stupido? vediamo cosa ho detto:

Citazione:
con la complicità di italiani stupidi ed ignoranti, e la complicità di BUFFONI IGNORANTI come te.


stupidi ed ignoranti VIRGOLA buffoni ed ignoranti come te.
Non ti preoccupare sei sono nella seconda categoria.

Citazione:
Ti chiedo formalmente di bannare questo signore per la sua manifesta incapacità di relazionarsi con gli altri in maniera rispettosa


Se dare del BUFFONE ed IGNORANTE ad una persona che difende Berlusconi è "manifesta incapacità A relazionarsi con gli altri in maniera rispettosa" allora sono INCAPACE A RELAZIONARMI IN MANIERA RISPETTOSA E CIVILE.


"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Aironeblu
Inviato: 28/10/2012 19:04  Aggiornato: 28/10/2012 19:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
Sulla cacciata di Berlusconi mi trovo perfettamente in accordo con le considerazioni @Sybill e @Kenshiro, che sono state superficialmente fraintese da molti commentatori, scambiando un'analisi più approfondita e una visione di più ampio respiro con l'apologia del nostro ultimo presidente del consiglio regolarmente eletto.
Il punto da chiarire bene nella questione è che Berlusconi, in quanto uomo d'affari tra i più ricchi del pianeta, e in quanto cittadino italiano con base del suo impero economico in Italia, difendendo le sue aziende e curando i propri interessi, ha protetto il nostro paese dall'assalto straniero dei mondialisti Bilderberg. Lo scopo di Berlusconi è sempre stato quello di fare affari, lecitamente o illecitamente, e mai quello di affondare il nostro paese. Tra le risatine della culona Merkel e del Nanoleone Sarkozy, ha resistito a oltranza ai diktat della Troika che a colpi di Spread e di Rating cercava di imporre all'Italia quel regime di Austerity che oggi sta divorando il nostro stato sociale e sta tagliando le gambe alla nostra economia. Berlusconi non ha mai avuto interesse nel fare fallire l'Italia, Monti invece sì, e lo sta facendo indisturbato. Qualcuno si ricorderà cosa è successo quando il governo Berlusconi nel '95 aveva provato a toccare le pensioni: milioni in piazza a Roma (c'ero anch'io) a manifestare guidati dai sindacati e caduta del governo qualche giorno dopo.... Coma mai a Monti si lascia fare invece di tutto, dall'IMU agli esodati, a equitalia, senza che nesuno muova un dito?
Non si tratta di difendere Berlusconi, ma la nostra sovranità nazionale.

matteog
Inviato: 28/10/2012 19:15  Aggiornato: 28/10/2012 19:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Aironeblu

quindi per te un Premier che affossa l'economia dell'Italia è un premier che protegge le aziende italiane o il Paese?
un premier che evade le tasse? ed uno che giustifica l'evasione?

non ho parole

il grado di distorsione della realtà è ormai a livelli spaziali

un Paese in crisi economica come è stato reso da Berlusconi è il miglior pasto per assalto degli stranieri.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
incredulo
Inviato: 28/10/2012 19:34  Aggiornato: 28/10/2012 19:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Secondo me, dato che nessun FATTO dimostra il contrario, lui è uno di quelli che chiamate voi poteri forti:

- era iscritto alla P2
- ha avuto incontri con mafiosi
- amico pappa e ciccia di Craxi
- amico di Licio Gelli
- figlio di un banchiere
- proprietario di una banca

Non vedo in Italia perché ci debba essere qualcuno al di sopra di lui.


Qualcuno c'è, anche se non sembra ma c'è...


Citazione:
Il Re d'Italia Vittorio Emanuele II di Savoia (vicino alla Massoneria), con la Regina Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena (membro della Stirpe), generò Maria Pia di Savoia, moglie di Re Luigi I di Portogallo, Clorilde di Savoia, moglie di Napoleone Girolamo Bonaparte, e il Re d'Italia Umberto I di Savoia (membro della Massoneria), che, con la Regina Margherita di Savoia-Genova, generò il Re d'Italia Vittorio Emanuele III di Savoia (membro della Massoneria), che, con la Regina Elena del Montenegro, generò il Re d'Italia Umberto II di Savoia, fascista mussoliniano, che, con la Regina Maria José, generò Vittorio Emanuele (IV) Alberto Carlo Teodoro Umberto Bonifacio Amedeo Damiano Bernardino Gennaro Maria di Savoia (membro della Massoneria, della loggia segreta, coperta, illegale, incostituzionale e fascista mussoliniana Propaganda 2, P2, del Gran Maestro Venerabile Conte Licio Gelli, fascista mussoliniano e franchista, del Grande Oriente d'Italia, G.O.I.), che, con Marina Ricolfi Doria, generò Emanuele Filiberto Umberto Reza Ciro René Maria di Savoia (membro della Massoneria), berlusconiano, che, con Clotilde Courau, generò Vittoria di Savoia e Luisa di Savoia. Ma il Re d'Italia Umberto II di Savoia, con la Contessa di Napoli, generò inoltre, come figlio illegittimo, il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano (di Savoia) (membro della Massoneria e dell'Aspen Institute), che, con Clio Maria Bittoni, generò Giovanni Napolitano (di Savoia) e Giulio Napolitano (di Savoia).

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
crunch
Inviato: 28/10/2012 19:56  Aggiornato: 28/10/2012 19:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Berlusconi adiòs
incredulo

Citazione:
Ma quando il VERO POTERE gli ha ORDINATO di togliersi dai coglioni, non ci ha pensato molto a farlo, consapevole che a LORO non si può dire NO.


tra l'altro noto che adesso che serve andare a votare col porcellum per permettere al PD di rastrellare tutto il possibile e e fare con gli altri servi il monti bis senza possibilita di sorpresa alcuna si presta al teatrino di questi giorni fingendo di minacciare il governo e scompigliando la scena politica......autoeliminando di fatto il proprio partito e quei pochi in buona fede che potevano creare problemi al rabbino monti

mi sa che anche stavolta sta facendo il suo personale interesse, probabilmente avra' degli accordi (aziende/quirinale/processi)

Jurij
Inviato: 28/10/2012 20:15  Aggiornato: 28/10/2012 20:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
ha protetto il nostro paese dall'assalto straniero dei mondialisti Bilderberg

Ma veramente un pedofilo-puttaniere- megalomane avrebbe tanto di morale da pensare di difendere il “proprio” paese dall’assalto di chiassa chi ?

Perché… va bene la teoria della lotta intestina fra correnti di illuminati, va bene i grossi dubbi sullo scoppio dello scandalo lega, però si parla sempre di grandi farabutti, non di “un po’ meno farabutti”.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
matteog
Inviato: 28/10/2012 20:17  Aggiornato: 28/10/2012 20:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Jurij

QUOTONE


"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
DjGiostra
Inviato: 28/10/2012 22:50  Aggiornato: 28/10/2012 22:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
Piccola precisazione:
Berlusconi fu condannato a fine anni 80 per falsa testimonianza.
Disse di non essere un piduista e poi salto' fuori la sua tessera.
La pena gli fu condonata con un'amnistia..
Tanto per capire che i magistrati non se la sono presa con lui perche'
entro' in politica...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 28/10/2012 23:13  Aggiornato: 28/10/2012 23:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Piccolo OT, Massimo hai visto la pubblicità del nuovo film "Operazione Geronimo" sulla cattura di Osama?
Perchè, dovrei?

***

SYBILL: Citazione:
"caro Massimo, tu tolleri certi atteggiamenti nel tuo forum?"
Stai parlando di chi definisce gli altri "buffone", o di chi si vanta di essere cintura nera di Aikido e gli dice "vieni a dirmelo in faccia?"

Il primo caso a volte è giustificato, il secondo ... sinceramente non mi era mai capitato. Noi qui siamo abituati a rispondere con parole alle parole, non con un "ti aspetto fuori" degno dei ragazzini di terza media.

Citazione:
Ti chiedo formalmente di bannare questo signore per la sua manifesta incapacità di relazionarsi con gli altri in maniera rispettosa.
Nel vostro caso specifico, con il termine "buffone" Matteo ti ha accusato di fare affermazioni che non sei in grado di sostentare. Se tu sei in grado di farlo fallo, e Matteo dovrà ritirare la sua accusa. Altrimenti tieniti l'epiteto e taci.

Qui il "rispetto" assoluto è per la verità, non per le singole persone.

cct
Inviato: 28/10/2012 23:33  Aggiornato: 28/10/2012 23:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Lago Maggiore near Swiss
Inviati: 480
 Re: Berlusconi adiòs
Berlusconi e' solo un povero cittadino Italiano perseguitato ingiustamente



Nessuno mi può giudicare

Il curriculum giudiziario completo del Cavaliere. Da un'inchiesta per riciclaggio del 1983 a oggi. Tutte le indagini, tutti i processi, tutte le sentenze

Traffico di droga

Nel 1983 la Guardia di finanza, nell'ambito di un'inchiesta su un traffico di droga, aveva posto sotto controllo i telefoni di Berlusconi. Nel rapporto si legge: «È stato segnalato che il noto Silvio Berlusconi finanzierebbe un intenso traffico di stupefacenti dalla Sicilia, sia in Francia che in altre regioni italiane. Il predetto sarebbe al centro di grosse speculazioni edilizie e opererebbe sulla Costa Smeralda avvalendosi di società di comodo...». L'indagine non accertò nulla di penalmente rilevante e nel 1991 fu archiviata.

Falsa testimonianza sulla P2

La prima condanna di Silvio Berlusconi da parte di un tribunale arriva nel 1990: la Corte d’appello di Venezia lo dichiara colpevole di aver giurato il falso davanti ai giudici, a proposito della sua iscrizione alla lista P2. Nel settembre 1988, infatti, in un processo per diffamazione da lui intentato contro alcuni giornalisti, Berlusconi aveva dichiarato al giudice:"Non ricordo la data esatta della mia iscrizione alla P2, ricordo che è di poco anteriore allo scandalo". Per questa dichiarazione Berlusconi viene processato per falsa testimonianza. Il dibattimento si conclude nel 1990: Berlusconi viene dichiarato colpevole, ma il reato è estinto per l'intervenuta amnistia del 1989.

Tangenti alla Guardia di finanza

Berlusconi è accusato di aver pagato tangenti a ufficiali della Guardia di finanza, per ammorbidire i controlli fiscali su quattro delle sue società (Mondadori, Mediolanum, Videotime, Telepiù). In primo grado è condannato a 2 anni e 9 mesi per tutte e quattro le tangenti contestate, senza attenuanti generiche. In appello, la Corte concede le attenuanti generiche: così scatta la prescrizione per tre tangenti. Per la quarta (Telepiù), l'assoluzione è concessa con formula dubitativa (comma 2 art. 530 cpp). La Cassazione, nell'ottobre 2001, conferma le condanne per i coimputati di Berlusconi Berruti, Sciascia, Nanocchio e Capone (dunque le tangenti sono state pagate), ma assolve Berlusconi per non aver commesso il fatto, seppur richiamando l'insufficienza di prove.

Tangenti a Craxi (All Iberian 1)

Per 21 miliardi di finanziamenti illeciti a Bettino Craxi (Ë la pi˜ grande tangente mai pagata a un singolo uomo politico in Italia), passati attraverso la società estera All Iberian, in primo grado è condannato a 2 anni e 4 mesi. In appello, a causa dei tempi lunghi del processo scatta la prescrizione del reato. La Cassazione conferma.

Falso in bilancio (All Iberian 2)

Berlusconi Ë stato indagato (anche sulla base di una voluminosa consulenza fornita dalla Kpmg) per la rete di 64 società e conti off shore del gruppo Fininvest (Fininvest Group B) che, secondo l'accusa, ha finanziato operazioni "riservate" (ha scalato societý quotate in Borsa, come Standa e Rinascente, senza informare la Consob; ha aggirato le leggi antimonopolio tv in Italia e in Spagna, acquisendo il controllo di Telepi˜ e Telecinco; ha pagato tangenti a partiti politici, come la stecca record di 21 miliardi di lire data a Craxi attraverso la societý All Iberian). La rete occulta della Finivest-ombra ha spostato, tra il 1989 e il 1996, fondi neri per almeno 2 mila miliardi di lire. Per questo Berlusconi Ë stato chiamato a rispondere di falso in bilancio. Ma nel 2002 ha cambiato la legge sul falso in bilancio, trasformando i suoi reati in semplici illeciti sanabili con una contravvenzione e soprattutto riducendo i tempi di prescrizione del reato (erano 7 anni, aumentabili fino a 15; sono diventati 4). CosÏ il giudice per le indagini preliminari nel febbraio 2003 ha chiuso l'inchiesta: negando l'assoluzione, poichÈ Berlusconi e i suoi coimputati (il fratello Paolo, il cugino Giancarlo Foscale, Adriano Galliani, Fedele Confalonieri) non possono dirsi innocenti; ma decidendo di prosciogliere tutti i 25 imputati, poichÈ il tempo per il processo, secondo la nuova legge, è scaduto. La procura ricorre in Cassazione, che all'inizio di luglio 2003 applica per la prima volta il "lodo Maccanico", decidendo la sospensione del processo per Berlusconi.

Caso Lentini

Berlusconi è stato rinviato a giudizio per aver deciso il versamento in nero di una decina di miliardi dalle casse del Milan a quelle del Torino calcio, per l’acquisto del calciatore Gianfranco Lentini. Il dibattimento di primo grado si Ë concluso con la dichiarazione che il reato Ë prescritto, grazie alla nuova legge di Berlusconi sul falso in bilancio.

Medusa cinematografica

Berlusconi è accusato di comportamenti illeciti nelle operazioni d'acquisto della società Medusa cinematografica, per non aver messo a bilancio 10 miliardi. In primo grado è condannato a 1 anno e 4 mesi per falso in bilancio. In appello, assoluzione con formula dubitativa, confermata in Cassazione.

Terreni di Macherio

Berlusconi è accusato di appropriazione indebita, frode fiscale e falso in bilancio per l’acquisto dei terreni intorno alla sua villa di Macherio. In primo grado è assolto dall'appropriazione indebita e dalla frode fiscale. Per i due falsi in bilancio contestati scatta la prescrizione. In appello è confermata l'assoluzione per i due primi reati; è assolto per uno dei due falsi in bilancio, per il secondo si applica l'amnistia.

Lodo Mondadori

Berlusconi è accusato di aver pagato i giudici di Roma per ottenere una decisione a suo favore nel Lodo Mondadori, che doveva decidere la proprietà della casa editrice. Il giudice dell'udienza preliminare Rosario Lupo ha deciso l'archiviazione del caso, con formula dubitativa. La Procura ha fatto ricorso alla Corte d’appello, che nel giugno 2001 ha deciso: per Berlusconi è ipotizzabile il reato di corruzione semplice, e non quello di concorso in corruzione in atti giudiziari; concesse le attenuanti generiche, il reato dunque è prescritto, poiché risale al 1991 e la prescrizione, con le attenuanti generiche, scatta dopo 5 anni. Il giudice ha disposto che restino sotto processo i suoi coimputati Cesare Previti, Giovanni Acampora, Attilio Pacifico e Vittorio Metta.

Toghe sporche-Sme

Berlusconi è accusato di aver corrotto i giudici durante le operazioni per l'acquisto della Sme. Rinviato a giudizio insieme a Cesare Previti e Renato Squillante. Il processo di primo grado si è concluso (con condanne per Previti e Squillante) a Milano, dopo che la Cassazione ha respinto la richiesta di spostare il processo a Brescia o a Perugia, per legittimo sospetto, reintrodotto appositamente per legge nell'ottobre 2002. Un'altra legge, il "lodo Maccanico", votata con urgenza nel giugno 2003, ha imposto la sospensione di tutti i processi a cinque alte cariche dello Stato, tra cui il presidente del Consiglio, ma è stata bocciata dalla Corte costituzionale perché incostituzionale. Stralciata la posizione di Berlusconi dal processo principale, il Tribunale di Milano ha ritenuto provati i fatti di corruzione, ha prosciolto per prescrizione sui soldi pagati a Squillante e assolto per il resto, ma con il richiamo all'insufficienza di prove.

Spartizione pubblicitaria Rai-Fininvest

Berlusconi era accusato di aver indotto la Rai, da presidente del Consiglio, a concordare con la Fininvest i tetti pubblicitari, per ammorbidire la concorrenza. La Procura di Roma, non avendo raccolto prove a sufficienza per il reato di concussione, ha chiesto l'archiviazione, accolta dal Giudice dell'udienza preliminare.

Tangenti fiscali sulle pay-tv

Berlusconi era accusato di aver pagato tangenti a dirigenti e funzionari del ministero delle Finanze per ridurre l’Iva dal 19 al 4 per cento sulle pay tv e per ottenere rimborsi di favore. La Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione, accolta dal Giudice dell'udienza preliminare.

Stragi del 1992-1993

Le procure di Caltanissetta e Firenz, indagano da molti anni sui «mandanti a volto coperto» delle stragi del 1992 (Falcone e Borsellino) e del 1993 (a Firenze, Roma e Milano). Le indagini preliminari sull'eventuale ruolo che Berlusconi e Marcello Dell'Utri possono avere avuto in quelle vicende sono state formalmente chiuse con archiviazioni nel 1998 (Firenze) e nel 2002 (Caltanissetta). Continuano però indagini per concorso in strage contro ignoti e i decreti d'archiviazione hanno parole pesanti nei confronti degli ambienti Fininvest.

Mafia

La procura di Palermo ha indagato su Berlusconi per mafia: concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco. Nel 1998 l'indagine Ë stata archiviata per scadenza dei termini massimi concessi per indagare. Indizi sui rapporti di Berlusconi e Dell'Utri con uomini di Cosa nostra continuano a essere segnalati in molte sentenze. Dell'Utri, infine, è stato condannato a Palermo a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, e questo getta ombre pesantissime su Berlusconi, che sarebbe stato messo da Dell'Utri nelle mani della mafia fin dal 1974.

Telecinco in Spagna

Berlusconi, Dell’Utri e altri manager Fininvest, responsabili in Spagna dell'emittente Telecinco, sono accusati di frode fiscale per 100 miliardi e violazione della legge antitrust spagnola, per avere detenuto occultamente il controllo di Telecinco, proibito dalle leggi antimonopolio. Sono ora in attesa di giudizio su richiesta del giudice istruttore anticorruzione di Madrid, Baltasar Garzon Real. Il giudice Garzon ha chiesto di processare Berlusconi in Italia o di poterlo processare in Spagna. Di fatto, il processo Ë sospeso.


Milano: la corruzione dei giudici c'è stata
Palermo: la mafia sempre al fianco di B.

A Milano la sentenza Sme su Berlusconi assolve e prescrive, ma riafferma che la corruzione dei giudici romani, con soldi usciti dai conti di Berlusconi, c'è stata. A Palermo la sentenza Dell'Utri certifica che accanto a Berlusconi c'è sempre stata, fin dal 1974, la presenza di un imbarazzante partner: Cosa nostra. Ora, finiti i processi, il Paese si interroghi: può essere governato (e per giunta male) da un uomo che ha permesso la corruzione di giudici e, come imprenditore e come politico, ha convissuto per trent'anni con la mafia?

Milano, 10 dicembre 2004. Sentenza del processo Sme, stralcio con unico imputato Silvio Berlusconi. È già miracoloso, innanzitutto, che si sia arrivati a una sentenza, dopo un processo lunghissimo che gli imputati e i loro avvocati-parlamentari hanno tentato di frenare e bloccare in ogni modo. Prima tentando di depistare le indagini. Poi disertando le udienze e allungando il calendario del dibattimento. Infine confezionando leggi su misura: quella sul legittimo sospetto, per spostare il processo altrove e arrivare alla prescrizione (tentativo bloccato dalla Cassazione); quella sull'improcessabilità delle cinque più alte cariche dello Stato (lodo Maccanico-Schivani, bocciato dalla Corte costituzionale).

La sentenza, comunque, è finalmente arrivata. Ecco che cosa dice.

1. Per il pagamento di 500 milioni di lire uscite dai conti di Berlusconi e arrivate al giudice Squillante, attraverso i conti diPreviti:
la sentenza afferma che il fatto è avvenuto, ma il reato è "corruzione semplice" (negli anni in cui è stato commesso, una distrazione del legislatore, poi corretta, non ha previsto il reato di "corruzione in atti giudiziari" per chi paga i giudici. Così la pena è più blanda e soprattutto la prescrizione scatta in soli 7 anni e mezzo (e non in 15). Così, riconoscendo all'imputato Berlusconi le attenuanti generiche, scatta la prescrizione.

2. Per i pagamenti ai giudici effettuati da Barilla:
assoluzione, ma con riferimento al secondo comma dell'articolo 530, dunque per insufficienza di prove. E con la formula "per non aver commesso il fatto", che lascia intuire (lo sapremo dalle motivazioni) che il fatto però è stato commesso (dunque la corruzione c'è stata).

3. Per i pagamenti ai giudici visti da Stefania Ariosto (al circolo Canottieri Lazio, nel garage...):
assoluzione piena (è l'unico caso, su quattro); ma anche qui con la formula "per non aver commesso il fatto", che lascia intuire (ma lo sapremo solo dalle motivazioni) che il fatto è però stato commesso ( e dunque anche in questo caso la corruzione c'è stata).

4. Per il pagamento al giudice Verde per la sentenza Sme:
assoluzione perché "il fatto non sussiste" (è l'unico caso sui quattro); però anche qui si richiama il secondo comma dell'articolo 530, dunque l'insufficienza di prove (mentre nel processo principale Verde e Previti erano stati assolti, per questi pagamenti, con formula piena).

Palermo, 11 dicembre 2004. Sentenza al processo in cui Marcello Dell'Utri era imputato di concorso esterno in associazione mafiosa: condanna a 9 anni. Dunque il tribunale ha riconosciuto che il braccio destro (o sinistro) di Berlusconi è stato ed è uomo a disposizione di Cosa nostra. Fin dal 1974, quando fu chiamato a Milano da Berlusconi per risolvere ("privatamente") il problema delle minacce d'estorsione e di rapimento che Berlusconi aveva ricevuto. Allora Dell'Utri si portò dietro, a Milano, un mafioso, Vittorio Mangano, che divenne la "garanzia" di Cosa nostra in casa Berlusconi.

ETC. ETC.

"chentu concasa, dughentos corros"
Kenshiro
Inviato: 29/10/2012 0:10  Aggiornato: 29/10/2012 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Berlusconi adiòs
Se ne fa un gran parlare...

ma la verità,si può esprimere in poche e semplici parole:

Siamo finiti dalla padella,nella brace.

E proprio non capisco quelli che hanno festeggiato e festeggiano l'uscita di scena di un piccolo "squalo" quando oramai abbiamo un orda di tremendi "piranha" voraci che ci faranno a brandelli.

Auguri a tutti,ma sopratutto a voi che esultate,senza rendervi conto che lo state facendo in vista di tempi ben peggiori.

Mondo marcio!!!
DrHouse
Inviato: 29/10/2012 0:16  Aggiornato: 29/10/2012 0:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Kenshiro:
Siamo finiti dalla padella,nella brace.

E proprio non capisco quelli che hanno festeggiato e festeggiano l'uscita di scena di un piccolo "squalo" quando oramai abbiamo un orda di tremendi "piranha" voraci che ci faranno a brandelli.

Auguri a tutti,ma sopratutto a voi che esultate,senza rendervi conto che lo state facendo in vista di tempi ben peggiori.

C'è ben poco da esultare, infatti. E nemmeno vedo molta gente in giro esultando.
Si sta solo dicendo che essere sbranati da un branco di piranha non rende lo squalo meno pericoloso.
Che cosa c'è di così difficile da capire in questo concetto? Poi, per carità, ognuno è libero di farsi sbranare come e da chi meglio crede. Ma come argomento per difendere Berlusconi continuo a ritenerlo francamente un po' fragile.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Kenshiro
Inviato: 29/10/2012 1:08  Aggiornato: 29/10/2012 1:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Berlusconi adiòs
DrHouse:
Ma come argomento per difendere Berlusconi continuo a ritenerlo francamente un po' fragile.


Chi vuole difenderlo??? Qui se c'è qualcuno da difendere..siamo noi stessi!

Mondo marcio!!!
Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 3:21  Aggiornato: 29/10/2012 3:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Jury

Citazione: ha protetto il nostro paese dall'assalto straniero dei mondialisti Bilderberg

Ma veramente un pedofilo-puttaniere- megalomane avrebbe tanto di morale da pensare di difendere il “proprio” paese dall’assalto di chissà chi ?


Certo che no, Berlusconi sta alla moralità come il diacolo all'acqua santa.
Infatti non ho certamente parlato di un Berlusconi mosso dalla moralità, ma ho osservato che difendendo i propri interessi Berlusconi ha indirettamente-involontariamente-accidentalmente difeso il nosrro paese dalla speculazione della finanza mondialista, proprio perchè le sorti delle sue aziende sono legate a filo doppio con le sorti dell'Italia.
Detto questo, io sono sempre stato antiberlusconista per tutto quanto la sua figura ha incarnato, dall'arrivismo, all'immoralità, alla corruzione, all'incapacità politica, e condivido tutto l'elenco di @CCT sulle sue malefatte (da cui toglierei solo il concorso in strage), ma quello che mi preoccupa è che avrei dovuto e voluto essere io con il mio voto a mandarlo a casa in un paese sovrano, e non l'élite mondialista che regge i nostri fili dall'alto. Tant'è che Monti si è rivelato infinitamente peggiore in ogni ambito politico, sembrava incredibile ma è così, avviando il tracollo definitivo del nostro paese.
Nessuno, eccetto @Calvero, ha difeso nei suoi commenti l'operato e la figura di Berlusconi, ma c'è poco da gioire per l'eliminazione di un avversario che è stato sostituito da un avversario molto peggiore.

Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 4:07  Aggiornato: 29/10/2012 4:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Massimo

Citazione: Ti chiedo formalmente di bannare questo signore per la sua manifesta incapacità di relazionarsi con gli altri in maniera rispettosa. Nel vostro caso specifico, con il termine "buffone" Matteo ti ha accusato di fare affermazioni che non sei in grado di sostentare. Se tu sei in grado di farlo fallo, e Matteo dovrà ritirare la sua accusa. Altrimenti tieniti l'epiteto e taci.

Guarda che se leggi bene i commenti noterai che @Sybill ha esposto le sue considerazioni, che peraltro partono da un elenco di dati di fatto oggettivo, senza attaccare e senza insultare nessuno, ed ha ricevuto come risposta il commento di @Matteog che nella sua solita lotta contro la grammatica italiana manifesta il suo dissenso troglodita con espressioni che nei momenti più alti vanno dall'insulto al "taci". In questa maniera non si sostiene un bel niente, ma si cerca solo di imporsi sugli altri con la violenza da tastiera, che come ha fatto notare @Sybill, è di natura ben più vile di quella fatta da chi perlomeno ha il coraggio di insultare gli altri faccia a faccia. E non è di grande utilità in una discussione dover sopportare la lettura di questi commenti idioti.
Se io non sono d'accordo con un tuo pensiero, non cerco di importi la mia visione coprendoti di insulti e con argomentazioni del tipo: "buffone, non sai un cazzo, allora taci igniorante (adesso la i l'ha corretta....)", ma cerco di spiegare dove secondo me il tuo ragionamento è sbagliato e di confrontarlo con il mio. E poi magari scopro di essere io quello in fallo. Ma non è gridando e coprendo di insulti il mio interlocutore che posso giungere ad alcuna verità.

Qui il "rispetto" assoluto è per la verità, non per le singole persone.
Nella ricerca della verità, specialmente in un forum, dove lo strumento essenziale è il dialogo civile, sinceramente, un minimo di educazione non guasta. O forse Platone concludeva i suoi dialoghi dicendo "sei un buffone, quindi se non sai un cazzo allora taci ingniorante"?

Non credo che ci sia da bannare nessuno, ma un invito alla moderazione del linguaggio gioverebbe sicuramente al dialogo..... e alla verità!

Jurij
Inviato: 29/10/2012 6:47  Aggiornato: 29/10/2012 6:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Berlusconi adiòs
Aironeblu
Citazione:
quello che mi preoccupa è che avrei dovuto e voluto essere io con il mio voto a mandarlo a casa in un paese sovrano

Ciao Aironeblu, ti capisco molto bene.

A volte ho l’impressione che la soluzione si trovi solo nei forconi, che poi soluzione non è, ma ….

Su b quello che volevo fare presente è che difficilmente” il nemico del mio nemico è mio amico”, piuttosto “cane non mangia cane” ;o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
VIPER
Inviato: 29/10/2012 7:03  Aggiornato: 29/10/2012 7:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Guarda che se leggi bene i commenti noterai che @Sybill ha esposto le sue considerazioni, che peraltro partono da un elenco di dati di fatto oggettivo, senza attaccare e senza insultare nessuno, ed ha ricevuto come risposta il commento di @Matteog che nella sua solita lotta contro la grammatica italiana manifesta il suo dissenso troglodita con espressioni che nei momenti più alti vanno dall'insulto al "taci". In questa maniera non si sostiene un bel niente, ma si cerca solo di imporsi sugli altri con la violenza da tastiera, che come ha fatto notare @Sybill, è di natura ben più vile di quella fatta da chi perlomeno ha il coraggio di insultare gli altri faccia a faccia. E non è di grande utilità in una discussione dover sopportare la lettura di questi commenti idioti. Se io non sono d'accordo con un tuo pensiero, non cerco di importi la mia visione coprendoti di insulti e con argomentazioni del tipo: "buffone, non sai un cazzo, allora taci igniorante (adesso la i l'ha corretta....)", ma cerco di spiegare dove secondo me il tuo ragionamento è sbagliato e di confrontarlo con il mio. E poi magari scopro di essere io quello in fallo. Ma non è gridando e coprendo di insulti il mio interlocutore che posso giungere ad alcuna verità.


QUOTONE...

...D'altra parte matteog si è ben distinto anche in altri forum... mi sa che ormai è questa la tendenza che sta emergendo e ce la dobbiamo tenere... I talk show televisivi hanno fatto scuola, adesso la gente pensa che sia normale confrontarsi così...

mangog
Inviato: 29/10/2012 7:31  Aggiornato: 29/10/2012 7:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:

Autore: mirco Inviato: 28/10/2012 12:53:05

La frode fiscale scovata dai giudici dopo indagini costate di milioni di euro, è di una manciata di milioni di euro. Un miliardario come Berlusconi non si sporcherebbe mai le mani per una manciata di milioni di euro.
Comunque al peggio non c'è mai fine.



La guardia di Finanza ha trovato ben 6 milioni di euro di imponibile non dichiarato in una società che fattura miliardi di euro.
Imponibile non dichiarato che potrebbe essere qualsiasi cosa. Una valutazione delle rimanenze più bassa o una fattura messa a costo.
Una pagliacciata.
Meritarsi personaggi come Di Pietro al posto di Berlusconi fa venire voglia proprio di cambiare stato ed andare in California.
Di Pietro è diventato proprietario di immobili per decine di milioni di euro con I SOLDI RUBATI AGLI ITALIANI.

Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 8:09  Aggiornato: 29/10/2012 8:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Mangog:
Meritarsi personaggi come Di Pietro al posto di Berlusconi fa venire voglia proprio di cambiare stato ed andare in California

Proprio in California? con Arnold Terminator che ti aspetta a bicipiti aperti?

Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 8:14  Aggiornato: 29/10/2012 8:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Jury:
A volte ho l’impressione che la soluzione si trovi solo nei forconi, che poi soluzione non è, ma ….
Questa se non altro sarebbe almeno la più piacevole e soddisfacente come soluzione, potrebbe ripagarci da un intero dopoguerra di soprusi...

Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 8:22  Aggiornato: 29/10/2012 8:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Viper,
I talk show televisivi hanno fatto scuola, adesso la gente pensa che sia normale confrontarsi così...
E dare un ulteriore contributo al tutti contro tutti per controllarci meglio...
Ma ora siamo di fronte al vuoto argomentativo totale, almeno uno come PikeBishop tra un insulto e l'altro diceva qualcosa di saggio, l'insulto era solo un condimento...

giusavvo
Inviato: 29/10/2012 9:34  Aggiornato: 29/10/2012 9:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Berlusconi adiòs
Questo è uno dei siti, finora, dove i commenti li trovo di livello "medio alto".
Insomma, le discussioni hanno dempre un tono civile, talvolta aspro, ma civile ed il confronto è, generalmente, sulle idee.
Trovo doloroso, e assai deludente, che qualcuno, talvolta, offenda la persona con la quale non si trova d'accordo. E trovo patetico e cafonesco, così come pure infantile, dare del buffone o, in qualche modo dire: "ti aspetto fuori sono contura nera di alcunchè".
Per quel che mi riguarda, non si può avere rispetto assoluto per la verità disgiunto da quello per le persone.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
sartandrea
Inviato: 29/10/2012 11:38  Aggiornato: 29/10/2012 11:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2011
Da:
Inviati: 220
 Re: Berlusconi adiòs
@SMU
Citazione:
Tra l'altro è divertente notare come per la stampa italiana la parola "carcere" sia un tabu' se associata al nome Berlusconi.
Si vedano i titoli delle testate italiane e si confrontino con quelle straniere. Repubblica: Mediaset, quattro anni a Berlusconi
Corriere della sera: Berlusconi condannato, lui: «Barbarie»..
Il Fatto: Berlusconi condannato a 4 anni .................


Vediamo ora quelli stranieri:
Le Monde: Condamné à un an de prison
Der Spiegel: Berlusconi zu vier Jahren Haft verurteilt ..........


il motivo è semplice

i nostri giornali sanno che in Italia parlare di carcere dopo una sentenza di 1° grado è quasi una barzelletta

all'estero è diverso........




è tutto qui

...La vita umana nel suo insieme, non è che un gioco, il gioco della pazzia...
(Erasmo da Rotterdam)
Pyter
Inviato: 29/10/2012 12:56  Aggiornato: 29/10/2012 12:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Berlusconi adiòs
Che il governo Berlusconi abbia abolito l'Ici per motivi elettorali, è incontestabile e verità sacrosanta.
E' proprio per questo che la sinistra e ora il governo Monti le tasse le hanno sempre messe, mai tolte.
Non sia mai che la gente pensi che ci sia sempre un tornaconto quando si fa il bene del popolo.



ps
Esiste poi un sistema infallibile per stabilire se una data legge venga fatta per scopi elettorali o tornaconti personali o di partito: pare che sia stato brevettato dal PD, ma lo studio è stato sempre tenuto nascosto e non è mai diventato legge, pare per motivi elettorali.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
complo
Inviato: 29/10/2012 13:06  Aggiornato: 29/10/2012 13:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
@ ahmbar

Eravamo FALLITI COME LA GRECIA, ringraziate Monti e PREGATE PER LUI perchè ancora non è finita...

L' avevo scritto io e lo ripeto.
Prima di Monti il nostro spread era 100 punti SOPRA la Spagna ora è 100 punti SOTTO la Spagna. C'è poco da inventarsi cervellotiche teorie....

Il resto del post è un pastrocchio di cose che conosci per sentito dire e di contraddizioni.

1) Sull'Argentina ti avevo dato ragione allora in quanto DA RAGIONE A ME E TORTO A TE.
Sono stati i politici corrotti a mangiarsi l'Argentina NONOSTANTE POTESSERO STAMPARE TUTTA LA STRACAZZO DI MONETA CHE VOLEVANO.
Mentre gli scienziati del nulla ululano alla luna, con strampalate teorie economiche, lasciano politici come Berlusca e i caudilli sudamericani (populisti come lui) a distruggere le nazioni

2) lo scandalo libor non c'entra NULLA con quanto stai dicendo.

scandalo libor

Ennesimo bau bau che la propaganda propina a chi non ha LA MINIMA IDEA DI QUELLO CHE DICE.
Le banche ABBASSAVANO il libor alleggerendo semmai i mutui di chi ha una casa. Lo facevano ovviamente per interesse loro ed erano scorrette IN PRIMIS verso le altre banche, non dico non fosse male. Dico che non c'entra NULLA col resto del discorso.

3) "Stiamo facendo debiti per pagare debiti".
Quanto ti credi dovevi dare ad un possessore di BOT negli anni 70? Meno o PIU' (MOLTO DI PIU') di adesso?
Comprava i BOT mio padre al 25% negli anni 70, li compro io al 4% oggi.
Quando non li vorrà più nessuno potrai stampare tutta la moneta che vuoi, servirà solo ad accendersi il fuoco per scaldarsi....

matteog
Inviato: 29/10/2012 13:31  Aggiornato: 29/10/2012 13:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@Aironeblu e co

se leggeste bene i miei commenti trovereste le argomentazioni e FATTI, cosa che non ho trovato nei vostri...

Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere.

P.S.: è davvero divertente ricevere offese sulla mia "grammatica" (da che pulpiti poi!), è ovvio che quando mancano argomentazioni ogni attacco è buono

Per tutti quelli che mi leggeranno: ritengo che difendere la VERITA' passi anche dal BUFFONE

Per Aironeblu, Viper e co che ve la fare a leggere i miei post?
Sgrammaticati, senza argomentazioni ecc.

Io vivo benissimo anche senza la vostra ATTENZIONE.

Adiòs Aironeblu, adiòs VIPER

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
migZ
Inviato: 29/10/2012 15:33  Aggiornato: 29/10/2012 15:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2012
Da:
Inviati: 91
 Re: Berlusconi adiòs
Kenshiro

Citazione:
Se ne fa un gran parlare...

ma la verità,si può esprimere in poche e semplici parole:

Siamo finiti dalla padella,nella brace.


Siamo finiti dalla padella nella BraCE

DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 15:56  Aggiornato: 29/10/2012 15:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Complo:
Citazione:
Prima di Monti il nostro spread era 100 punti SOPRA la Spagna ora è 100 punti SOTTO la Spagna.
C'è poco da inventarsi cervellotiche teorie.... Il resto del post è un pastrocchio di cose che conosci per sentito dire e di contraddizioni.


Spero che con questo non vorrai difendere rigor montis ??

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
complo
Inviato: 29/10/2012 16:01  Aggiornato: 29/10/2012 16:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
@Complo:

Citazione: Prima di Monti il nostro spread era 100 punti SOPRA la Spagna ora è 100 punti SOTTO la Spagna. C'è poco da inventarsi cervellotiche teorie.... Il resto del post è un pastrocchio di cose che conosci per sentito dire e di contraddizioni.

Spero che con questo non vorrai difendere rigor montis ??


Vai, vai, festeggia la Sicilia......

Per la CENTOMILIONESIMA VOLTA, se vogliamo discutere di tutto ciò che non è stato fatto bene da Monti, facciamolo.
Senza il MENTECATTO che l'ha preceduto e senza LE PECORE che hanno permesso ci fosse quel MENTECATTO, Monti sarebbe sempre il leader del mio schieramento...AVVERSARIO.
Se invece devo sentire parole a vanvera contro di lui rispondo a quelle...

migZ
Inviato: 29/10/2012 16:20  Aggiornato: 29/10/2012 16:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2012
Da:
Inviati: 91
 Re: Berlusconi adiòs
complo

Citazione:
Per la CENTOMILIONESIMA VOLTA, se vogliamo discutere di tutto ciò che non è stato fatto bene da Monti, facciamolo.


Certamente Monti, come previsto, continuerà a vendere, o per essere più esatti a svendere il patrimonio nazionale, con la conseguenza che nel breve periodo si ritroverà con un debito inferiore di qualche miliarduccio, ma nel lungo periodo aumenterà perchè da un lato continua a spendere (pur aumentando le entrate, se il debito aumenta è perchè aumentano le spese) e dall’altro veranno a mancare gli introiti derivanti dagli utili del patrimonio ormai venduto.
Fonte-con-tanti-dati

Citazione:
Senza il MENTECATTO che l'ha preceduto e senza LE PECORE che hanno permesso ci fosse quel MENTECATTO, Monti sarebbe sempre il leader del mio schieramento...AVVERSARIO.


Credo a questo punto che il pensiero "il nemico del mio nemico è mio amico" sia il metro più usato, da veri tifosi delle politica

Calvero
Inviato: 29/10/2012 16:35  Aggiornato: 29/10/2012 16:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
_______________________
____________________

Non fate caso a Complo (cioè fateci caso ma nel modo giusto), per lui le pecore sono soltanto quelle che votano i "Berlusconi di turno" e non quelli che non vogliono cambiare. Non quelli che si vendono per un Voto incontrovertibilmente al di là di ogni fantomatica sovranità popolare. Perché quelli come Complo sono svegli, sappiamolo.

Complo, come tutta la razza dei nuovi fascisti sotto mentite spoglie, sta difendendo un sistema che gli dà il pane e che piuttosto di vederlo tracollare preferisce garantirsi la sopravvivenza, che diciamola tutta, ci starebbe anche ... ognuno pensa per sé. Il punto è che in molti pensano per sé a discapito della verità, ma senza vantarsi di essere fuori dalla propaganda. Invece, per garantirsi anche una fetta di pane in più, non solo si difende un orticello ipocrita, una politica inesistente gestita dai Banchieri, ma ci si nasconde dietro alla statistica. Cioè il famoso "DITO" che si osserva al posto della Luna...

.. e mentre uno come Complo si preoccupa del Sito di Massimo Mazzucco e di chi ne sta minando, a suo dire, le fondamenta, poiché si sostiene come fascista la politica Sionista e di Israele sfruttando la demagogia e l'immaginario collettivo sulla tragedia [avvenuta] dell'Olocausto; quelli come Complo piangono addirittura le lacrime di coccodrillo ... in anticipo!!! no dico, questa ancora non si era vista e sempre quelli come Complo, che dicono a quelli come Calvero che sono degli IDIOTI perché mettono a rischio MAZZUCCO ...

.. si sono scordati che MAZZUCCO ha da sempre sostenuto la filosofia, tra le altre, come quella di un Robert Kennedy, che cercava di far sdoganare una nuova e vera POLITICA, quella che non considerava gli uomini attraverso il PIL e attraverso le cifre di una politica e di statistiche DISUMANE, di una politica e di dotti professoroni VENDUTI e irriducibilmente menzonieri e mafiosi. Però, per quelli come Complo, i dati sono i dati, le cifre cantano, checcazzo ... e gli uomini crepano.

Poi si sà come vanno a finire queste cose, finiscono che qualcuno si prende qualche pallottola in testa mentre visita le cucine di qualche Albergo dopo aver fatto qualche discorso...

.. quelle pallottole sparate da chi DISUMANAMENTE deve mantenere lo Status Quo della Delega e del DIO DENARO imperante e trascendente in ogni capillare del nostro vivere...

.. perché quelli come Complo sanno - AGENDA ALLA MANO - quanti cazzo di miliardi ha sprecato quello e non ha sprecato quell'altro, sanno trasformare gli uomini in numeri, i numeri in conti, i conti in sudditi e i sudditi in PIL...

.. così quelli come Complo si preoccupano di difendere un Sito come quello di Mazzucco ma se ne sbattono i coglioni del fascismo che difendono in nome di un futuro promesso sempre un po più in là e che si perpetua attraverso i BAU BAU...

.. l'importante è che i conti tornino. E infatti quelli come Complo hanno sempre ragione. Hanno trasformato gli uomini in numeri e sulla carta hanno sempre ragione e trovano tante "nuove" ragioni sulle schede elettorali. Perché quelli come Complo lavorano per il nostro futuro.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 29/10/2012 16:35  Aggiornato: 29/10/2012 16:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Certamente Monti, come previsto, continuerà a vendere, o per essere più esatti a svendere il patrimonio nazionale, con la conseguenza che nel breve periodo si ritroverà con un debito inferiore di qualche miliarduccio, ma nel lungo periodo aumenterà perchè da un lato continua a spendere (pur aumentando le entrate, se il debito aumenta è perchè aumentano le spese) e dall’altro veranno a mancare gli introiti derivanti dagli utili del patrimonio ormai venduto. Fonte-con-tanti-dati


Tutto giusto. Ci sono solo due GROSSISSIME IDIOZIE:

1) Monti non ha "lungo periodo" a meno che gli IMBECILLI non continuino a votare e non votare in modo da OBBLIGARE un suo secondo mandato.

2) Monti non è stato chiamato a rilanciare la crescita. E' stato chiamato A SALVARE l'ITALIA DALLA BANCAROTTA. Quello l'ha fatto (bene o male), la crescita non l'ha fatta ripartire.
Credimi, non ci sarebbe riuscito neanche Gesù Cristo in un anno da quella situazione iniziale...

Citazione:
Credo a questo punto che il pensiero "il nemico del mio nemico è mio amico" sia il metro più usato, da veri tifosi delle politica


Soprattutto da chi di politica non sa una mazza di nulla.
Eccoti il "nemico" di Berlusca......

Nel 1994 Monti viene indicato come candidato italiano per la nomina a commissario europeo dal governo Berlusconi

http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Monti

DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 16:46  Aggiornato: 29/10/2012 16:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Complo:
Citazione:
Credimi, non ci sarebbe riuscito neanche Gesù Cristo in un anno da quella situazione iniziale...

Eppure per salvare l'italia basta fare una piccolissima cosa:
Dichiarare il debito pobblico italiano illegittimo e non pagarlo.

Qualcuno l'ha gia' fatto.

In italia per essere sicuri ci hanno messo un banchiere !!
a cchi difende monti un bel vaffa se lo merita !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
complo
Inviato: 29/10/2012 16:46  Aggiornato: 29/10/2012 16:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Lo so benissimo come funziona: ti prendi legnate, ti tiri contro TUTTI (svalvolati esclusi), scappi dal 3d e riappari nel 3d successivo a dire le stesse puttanate.
Almeno queste sono puttanate dette con la maschera "perbene".....

migZ
Inviato: 29/10/2012 16:59  Aggiornato: 29/10/2012 16:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2012
Da:
Inviati: 91
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
1) Monti non ha "lungo periodo" a meno che gli IMBECILLI non continuino a votare e non votare in modo da OBBLIGARE un suo secondo mandato.

Stanno lavorando per assicurargli il lungo periodo e lo stanno facendo con gli scandali giocati nel momento giusto come in un orribile gioco a carte (a cui anche Berlusconi sta giocando e il suo "forse potremo togliere la fiducia al governo" è stata la sua ultima - in ordine di tempo - carta giocata) in modo da far sentire tutti gli italiani che vanno a votare degli imbecilli.

Citazione:
2) Monti non è stato chiamato a rilanciare la crescita. E' stato chiamato A SALVARE l'ITALIA DALLA BANCAROTTA. Quello l'ha fatto (bene o male), la crescita non l'ha fatta ripartire.

Sarà ma io continuo a sentire di misure necessarie per rilanciare la crescita non per salvare l'Italia dal crack e in ogni caso dire che la situazione attuale è responsabilità dei precedenti governi mi sembra di averla già sentita...

Citazione:
Nel 1994 Monti viene indicato come candidato italiano per la nomina a commissario europeo dal governo Berlusconi

embé?
Io comunque mi riferivo al fatto che, da veri tifosi della politica, la propria "squadra" ha sempre ragione.. se vince è merito suo, se perde è colpa degli altri che rubano

complo
Inviato: 29/10/2012 16:59  Aggiornato: 29/10/2012 16:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Eppure per salvare l'italia basta fare una piccolissima cosa: Dichiarare il debito pobblico italiano illegittimo e non pagarlo. Qualcuno l'ha gia' fatto. In italia per essere sicuri ci hanno messo un banchiere !! a cchi difende monti un bel vaffa se lo merita !!


Si merita un vaffa chi è talmente cretino da credere alla IDIOZIA scritta in quel blog.
L' islanda NON HA CANCELLATO IL DEBITO PUBBLICO. Ha dichiarato illegittimo il debito di due banche PRIVATE ISLANDESI.
Ha cacciato e processato il presidente di cdx euroscettico, messo un governo di csx e chiesto l'adesione alla UE.
Siete carne da cannone...

debito Islanda


adesione Islanda UE

Calvero
Inviato: 29/10/2012 17:01  Aggiornato: 29/10/2012 17:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Berlusconi adiòs
_____________________________________
____________________________


Sento puzza di fascista, la nuova razza di fascisti, quelli che non contro-argomentano, il solito olezzo di chi passa e se ne va, quelli con la calcolatrice in mano, che 1+1=2, la valigetta, le risposte dialettiche, sapete... quelle nere su bianco (anzi rosse su bianco); quelli che hanno le ascelle pezzate dai sudori nervosi, quelli che hanno - come i TdG con la Bibbia - wikipedia in fondina estraibile stile John Wayne; il vademecum politico 2.0 aggiornato via facebook; la Costituzione a dire cone stanno in realtà le cose; e, non ultimo, l'ultimo Kolossal in DVD e BLURAY, in una produzione Rai/Monti con la collaborazione di pubblicità progresso, di: - "1492 Mamma Bersani e la scoperta del Paradiso".

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 29/10/2012 17:05  Aggiornato: 29/10/2012 17:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Stanno lavorando per assicurargli il lungo periodo e lo stanno facendo con gli scandali giocati nel momento giusto come in un orribile gioco a carte (a cui anche Berlusconi sta giocando e il suo "forse potremo togliere la fiducia al governo" è stata la sua ultima - in ordine di tempo - carta giocata) in modo da far sentire tutti gli italiani che vanno a votare degli imbecilli.


Senti io di sentire 'ste cazzate ne ho le palle STRAPIENE.
Alla camera il PD prenderà il premio di maggioranza e non ci saranno problemi.
Al senato se gli italiani saranno così IDIOTI da dare voti a chi ha fatto la legge che IMPEDISCE di avere una maggioranza certa, ALLORA SARa' PER QUEGLI IDIOTI che resterà Monti.
Basta perdio, sembra di parlare a bambini di 3 anni.........

DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 17:10  Aggiornato: 29/10/2012 17:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
Complo:
qui

Il vaffa se lo meritano tutti quegli idioti che vanno a votare le stesse merde
che hanno portato l'italia allo sfascio !

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
matteog
Inviato: 29/10/2012 17:16  Aggiornato: 29/10/2012 17:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
aggiungo una piccolissima cosa per chi crede che Monti è stato messo di forza:

Berlusconi poteva benissimo non dargli la fiducia ed andare a elezioni, sapeva di perdere ma tutto comunque era in mano sua, come lo è ora.
Lui ha un partito costituito da tizi che ha messo lui in Parlamento e quindi li comanda a bacchetta.
Solo ora c'è l'effettiva diaspora dei suoi peones, perché questi hanno capito che ormai politicamente B. è solo.

Monti è purtroppo la diretta conseguenza di quello che ha fatto e più che altro non ha fatto Berlusconi. Soprattutto Monti è lì perché il Parlamento lo ha voluto lì, Napolitano lo ha solo proposto.

Con questo non difendo Monti, perché a mio parere non ha fatto nulla di realmente buono, ma bisogna ricordarsi che Monti è lì per colpa di Berlusconi solo.

Questi sono i semplici fatti.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
mangog
Inviato: 29/10/2012 17:25  Aggiornato: 29/10/2012 17:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:

Autore: matteog Inviato: 29/10/2012 17:16:50

aggiungo una piccolissima cosa per chi crede che Monti è stato messo di forza:

Berlusconi poteva benissimo non dargli la fiducia ed andare a elezioni, sapeva di perdere ma tutto comunque era in mano sua, come lo è ora.
Lui ha un partito costituito da tizi che ha messo lui in Parlamento e quindi li comanda a bacchetta.
Solo ora c'è l'effettiva diaspora dei suoi peones, perché questi hanno capito che ormai politicamente B. è solo.

Monti è purtroppo la diretta conseguenza di quello che ha fatto e più che altro non ha fatto Berlusconi. Soprattutto Monti è lì perché il Parlamento lo ha voluto lì, Napolitano lo ha solo proposto.

Con questo non difendo Monti, perché a mio parere non ha fatto nulla di realmente buono, ma bisogna ricordarsi che Monti è lì per colpa di Berlusconi solo.

Questi sono i semplici fatti.


Ti faccio una sola domanda.. quanti anni hai e da quanto segui, in una maniera o nell'altra, la politica Italiana ( un dovere del bravo cittadino? )

fefochip
Inviato: 29/10/2012 17:31  Aggiornato: 29/10/2012 17:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
MI PARE CHE ULTIMAMENTE CI SI STA FOCALIZZANDO UN PO TROPPO SULLE PERSONE PIUTTOSTO CHE SULLE IDEE

o mi sbaglio?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 17:35  Aggiornato: 29/10/2012 17:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Fefochip:
Si cerca di trovare il colpevole del disastro attuale italiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fefochip
Inviato: 29/10/2012 17:40  Aggiornato: 29/10/2012 17:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Si cerca di trovare il colpevole del disastro attuale italiano.


con "persone" non intendevo i politici quanto agli utenti che scrivono qui su luogocomune

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 17:43  Aggiornato: 29/10/2012 17:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Fefo:
Capitt !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
complo
Inviato: 29/10/2012 17:45  Aggiornato: 29/10/2012 17:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Berlusconi adiòs
Citazione:
Complo: qui Il vaffa se lo meritano tutti quegli idioti che vanno a votare le stesse merde che hanno portato l'italia allo sfascio !


L'Ecuador ha rimborsato il 30% del debito.
COME LA GRECIA.
Il vaffa se lo meritano gli idioti.........

debito Ecuador


P.S. se posti un articolo dove è scritto a caratteri CUBITALI: "Debito pubblico : come in Islanda anche in Ecuador è stato dichiarato illegittimo", devi SCUSARTI per aver disinformato sull' Islanda anche se poi avessi avuto ragione (E HAI TORTO ANCHE LI') sull' Ecuador.

matteog
Inviato: 29/10/2012 17:57  Aggiornato: 29/10/2012 17:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@mangong

Citazione:
Ti faccio una sola domanda.. quanti anni hai e da quanto segui, in una maniera o nell'altra, la politica Italiana ( un dovere del bravo cittadino? )


L'età non ho voglia di dirtela, invece seguo la politica da almeno 15 anni. Per il resto mi informo anche da mio padre che ovviamente la segue da un bel po' di più.

Con ciò?

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Redazione
Inviato: 29/10/2012 17:59  Aggiornato: 29/10/2012 18:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
AIRONE BLU: A interepellarmi è stato Sybill, non tu.

Io mi sono messo a sua disposizione. Se ha qualcosa da dirmi rispondo a lui, non a te.

Come ho già scritto, se Sybilll ritiene di aver argomentato le sue posizioni lo dica, e sarà Matteo a dover fare un passo indietro. Qui le regole sono uguali per tutti.

Aironeblu
Inviato: 29/10/2012 18:48  Aggiornato: 29/10/2012 18:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Berlusconi adiòs
@Massimo:
AIRONE BLU: A interepellarmi è stato Sybill, non tu. Io mi sono messo a sua disposizione. Se ha qualcosa da dirmi rispondo a lui, non a te.
Certamente, ma visto che non ti ha interpellato privatamente via mail, ma pubblicamente sul tuo forum, mi è capitato di leggere commenti e controcommenti ed ho voluto intervenire per esprimere la mia opinione al riguardo, invitando alla moderazione alcuni utenti che a volte usano toni un po' troppo aggressivi. E continuo a essere convinto che un dialogo più "misurato" non possa essere che di aiuto alla discussione costruttiva su questo forum che ho sempre stimato molto.
Poi se preferite i toni più impulsivi, va bene lo stesso, mi adatterò...

DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 19:15  Aggiornato: 29/10/2012 19:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
@Complo:
Dal tuo link:
Citazione:
Il presidente socialista Rafael Correa, in carica dal Gennaio 2007, prese allora la grande decisione. Egli dichiarò davanti a tutto il mondo: “l’Ecuador non pagherà il proprio debito estero, in quanto è stato contratto in maniera illegittima”.


Citazione:
 quella relativa al pagamento di solo il 30% del debito  quella relativa alla redistribuzione delle entrate ottenute dalla vendita del petrolio; solo una parte sarà utilizzata per pagare il debito, a differenza di quanto veniva fatto in precedenza (NON PIÙ IL 50 % MA SOLO IL 20%).

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 29/10/2012 19:19  Aggiornato: 29/10/2012 19:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Berlusconi adiòs
Ops.. Questa mi era sfuggita:
Citazione:
L'Ecuador ha rimborsato il 30% del debito.

Chiedo venia.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
VIPER
Inviato: 29/10/2012 20:30  Aggiornato: 29/10/2012 20:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Berlusconi adiòs
matteog
Citazione:
Io vivo benissimo anche senza la vostra ATTENZIONE.


Su questo non ho alcun dubbio; quelli come te non sanno manco dove sta di casa "l'attenzione"... E non ne sentiranno mai la mancanza...

Dato che scrivi in un forum pubblico però, non sei l'unico a poter dare "aria ai polmoni", renditene conto... Continuerò a sottolineare tutte le stronzate che dici se mi andrà di farlo... Liberissimo di non leggermi ovviamente... Così come sei libero di continuare a scrivere insulti e fare l'arrogante bimbominkia

matteog
Inviato: 29/10/2012 21:10  Aggiornato: 29/10/2012 21:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Berlusconi adiòs
@VIPER

Citazione:
Continuerò a sottolineare tutte le stronzate che dici se mi andrà di farlo


per ora questa sottolineatura non si è vista, anche perché purtroppo per te di stronzate non ne dico, ed infatti ancora non ho letto nessuna argomentazione provata da FATTi che quello che ho detto è FALSO.


Citazione:
Così come sei libero di continuare a scrivere insulti


dare del BUFFONE ad una persona che difende un criminale e che scrive palesi falsità, non è insultarlo è DESCRIVERLO

Citazione:
e fare l'arrogante bimbominkia


ora chi evidenzia la verità diventa pure arrogante

Comunque ricapitolando:
- do "aria ai polmoni" (ancora non dimostrato)
- dico stronzate (ancora non dimostrato)
- e sono un "arrogante bimbominkia" (ancora non dimostrato)

Non ti preoccupare, accetto di buon grado questi insulti, perché ho la coscienza apposto e perché sto nel VERO.


"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Redazione
Inviato: 29/10/2012 21:55  Aggiornato: 29/10/2012 21:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
QUESTA DISCUSSIONE E' CHIUSA.

Chi vuole, può sempre contattarmi in PM.

Redazione
Inviato: 1/11/2012 2:25  Aggiornato: 1/11/2012 2:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Berlusconi adiòs
L'utente Matteog è stato sospeso, per aver insultato un altro utente in modo ripetuto, senza giustificazione.

L'utente Santandrea è stato sospeso per aver violato la mia richiesta di chiudere la discussione, intromettendosi in una discussione che non lo riguardava direttamente.

Lascio ad ambedue gli utenti la stessa password, invitandoli però CATEGORICAMENTE a non tornare a postare sul sito prima del 7 novembre. Dopo quella data saranno automaticamente riammessi.

L'utente Sybill è invitato a confermarmi in PM la sua richiesta di cancellazione dell'account, in quanto risulta l'unico ad aver agito correttamente, nell'ambito di questo deprimente battibecco.

***

SYBILL: Come ti avevo chiesto di fare, hai postato i link in sostegno a quanto hai affermato, facendo decadere il "diritto" altrui di definirti un buffone.

Qui le regole sono uguali per tutti. Specialmente queste, dove è molto facile confondere "false affermazioni" altrui con ideologie esasperate da parte propria.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA