Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Turchina
Inviato da Redazione il 11/9/2012 19:40:00 (13955 letture)

Abbiamo scoperto che Paolo Attivissimo è come il transponder: basta fare "puff", e il debunker non c'è più.

Cari sostenitori della versione ufficiale, purtroppo il vostro condottiero e paladino di tante battaglie vi ha voltato le spalle, e da oggi rimarrete soli a difendere le tesi del governo americano sugli eventi dell'11 settembre.

Dice Attivissimo sul suo sito: "Da tempo non mi occupo più delle tesi di complotto intorno agli attentati dell'11 settembre 2001 per una ragione molto semplice: è il passare stesso del tempo a sbugiardarle."

A noi questo piccolo particolare deve essere sfuggito, visto che con il passare del tempo le prove contro la versione ufficiale continuano invece ad aumentare.

"Cari complottisti dell'11 settembre, avete fallito. Avete avuto la vostra occasione, a metà degli anni Duemila, in cui eravate riusciti a destare l'interesse dei media."

Infatti, è stato un fallimento totale. Dopo che l'interesse dei media si è destato, in Italia rimangono solo più i bambini e le vecchiette di paese a credere ancora alla versione ufficiale. E' stato un vero disastro, caro Attivissimo.

"E invece di stimolare il dibattito e l'indagine sui veri punti oscuri dell'11/9, avete sprecato la vostra occasione blaterando di ologrammi, ...


... aerei fantasma, microonde dallo spazio e nanotermite magica: al vostro repertorio mancavano soltanto gli unicorni mannari invisibili."

Veramente, abbiamo dimostrato che le telefonate con i cellulari fossero impossibili dagli aerei in quota, che UA93 non possa essere caduto intero nella buca di Shanskville, che il Building 7 è stato demolito (grazie alla conferma della caduta libera), che l'ordine di Cheney fosse riferito ad AA77 e non a UA93 (e quindi doveva necessariamente essere uno standdown order), eccetera eccetera. Cosa c'entrano gli unicorni? (Non è che magari confondi l'11 settembre con le favole che racconti ai tuoi figli?)

"Quello che c'era da dire, in risposta alle tesi alternative, è già stato detto."

Peccato che non bastasse nemmeno per un quarto. Siamo ancora tutti qui ad aspettare che tu completi le risposte alle mie famose 12 domande. Come mai te ne sei dimenticato? Troppo facile rispondere, forse?

"Per cui vi saluto. Andate pure avanti senza di me. Non lanciatemi sfide vuote, che non fanno altro che mostrare quanto siete ansiosi di buttarla in rissa pur di riconquistare la ribalta di cui siete così affamati."

Le sfide diventano "vuote" quando uno le affronta apertamente, e dimostra al mondo che fossero davvero vuote. Tu invece non sei stato in grado di rispondere, hai farfugliato qualcosa di incomprensibile, e ora che senti arrivare la stretta finale prepari le valigie e ti travesti da Fata Turchina.

Quello che ha fallito sei tu, caro Attivissimo. Puoi scappare e nasconderti finchè vuoi, ma le centinaia di bugie che hai disseminato negli ultimi anni restano, e sono destinate ad inseguirti per sempre.

E' vero, come dice il proverbio, che "nel tempo che ci vuole per allacciarsi le scarpe una bugia fa il giro del mondo". Ma poi, una volta infilate, quelle scarpe si mettono a correre, e prima o poi ti acchiappano di sicuro.

Massimo Mazzucco

Voto: 6.00 (14 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
afabbri73
Inviato: 11/9/2012 19:52  Aggiornato: 11/9/2012 19:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/5/2011
Da:
Inviati: 302
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ma allora mi provochi!! Ahah

Decalagon
Inviato: 11/9/2012 19:58  Aggiornato: 11/9/2012 19:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Da tempo non mi occupo più delle tesi di complotto intorno agli attentati dell'11 settembre 2001 per una ragione molto semplice: è il passare stesso del tempo a sbugiardarle.


Ghe piaseria (trad: gli piacerebbe)

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 11/9/2012 19:59  Aggiornato: 11/9/2012 19:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Fuori uno avanti il prossimo !!
GRANDE MASSIMO !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Gpl
Inviato: 11/9/2012 20:03  Aggiornato: 11/9/2012 20:03
So tutto
Iscritto: 8/9/2012
Da:
Inviati: 13
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Personalmente pensavo che Attivissimo fosse un comico...

fefochip
Inviato: 11/9/2012 20:05  Aggiornato: 11/9/2012 20:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@ max

si capisce che NON hai letto il mio commento sul tread imposimato anche se ho usato ESATTAMENTE LA STESSA dicitura (prima del tuo articolo) :"exit strategy"

(ho vinto qualcossa? )

dal fatto che nell'articolo ti è sfuggito (forse) il perlone di catti su cui potevi ricamare per un quarto d'ora minimo

Citazione:
E invece di stimolare il dibattito e l'indagine sui veri punti oscuri dell'11/9.....



più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 11/9/2012 20:06  Aggiornato: 11/9/2012 20:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Personalmente pensavo che Attivissimo fosse un comico...


non lo sai ?
si sta rivendendo i diritti per cedere il suo cognome e la sua faccia per un farmaco che fa la concorrenza alla "dolce euchessina"

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
astars
Inviato: 11/9/2012 20:09  Aggiornato: 11/9/2012 20:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2011
Da:
Inviati: 51
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Io ho fatto un commento sl suo "articolo"...

Citazione:
Prima di tutto un pensiero va alle vittime e ai famigliari delle vittime dell'11/09. Poi, vorrei farti notare che qualche tempo fa commentai un tuo articolo sull'11/09 dicendo che secondo il mio modestissimo parere gli stessi USA, CIA e l'FBI avevano girato la testa per fare in modo che accadesse. La tua risposta era stata molto lapidaria :) Da tempo seguo il lavoro di Ferdinando Imposimato che da praticamente ragione alla mia versione meno complottista e basta sulla storia. Questo è il link al suo articolo http://www.journalof911studies.com/resources/2012-September---Imposimato-letter.pdf Spero non venga censurato dato che qui siamo sempre alla ricerca della verità. Giusto?


Ovviamente è stato silurato con un:

Citazione:
Paolo Attivissimo ha commentato: astars, Spero non venga censurato Non viene "censurato" (termine decisamente fuori luogo). Hai inviato un commento contenente un link a una pubblicazione complottista dopo che ho esplicitamente chiesto di non pubblicare link a pubblicazioni complottiste per non regalare pubblicità. La conseguenza è logica e inevitabile. Ma rispondo alla tua domanda: Imposimato si sta esibendo in una rara dimostrazione di bispensiero. Dice che l'America ha lasciato fare ai terroristi, ma che al tempo stesso le Torri erano minate. Si direbbe che la sua tesi sia che i terroristi stavano per attaccare comunque le Torri, ma che per una singolare coincidenza i Poteri Oscuri le avevano già minate in precedenza (per quale motivo, non si sa). Sarebbe stato meno imbarazzante se avesse sostenuto la tesi della demolizione tramite mandria di unicorni mannari invisibili. Commento #86 • 11/9/12 20:01 •


Che dire... Geniale :P

Redazione
Inviato: 11/9/2012 20:13  Aggiornato: 11/9/2012 20:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
FEFOCHIP: Confesso: "Exit strategy" l'ho rubato da te.

Anzi, appena l'ho letto ho smesso di leggere gli altri commentii, e sono schizzato a fare l'articolo.

Decalagon
Inviato: 11/9/2012 20:15  Aggiornato: 11/9/2012 20:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Anzi, appena l'ho letto ho smesso di leggere gli altri commentii, e sono schizzato a fare l'articolo.


In effetti ho notato che lo hai scritto con foga questo articolo

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
AG
Inviato: 11/9/2012 20:18  Aggiornato: 11/9/2012 20:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Sono molto contento.

In questi undici anni si è dovuto impiegare fin troppo tempo in chiarimenti, precisazioni, dettagli...
...richiesti con l'unico scopo -appunto- di far impiegare tempo...

D'ora in avanti il lavoro volto alla ricerca della verità sarà forse ancora più impegnativo.

Ma se non altro sarà totalmente focalizzato sul risultato, finalmente privo di distrazioni obbligate...

Nel più profondo e sincero e sentito rispetto dei morti, ribadisco la mia prima frase.

Hellraiser
Inviato: 11/9/2012 20:33  Aggiornato: 11/9/2012 20:33
So tutto
Iscritto: 31/5/2008
Da: Quartier del Piave
Inviati: 20
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
ciao,
piccolo OT
non so se succede a tutti ma oggi luogocomune.net non è accessibile da google non è strano?
esce una schermata di google con "server not found", che Attivissimo abbia cambiato lavoro? Cioè solo il posto non quello che fa
fine OT

per rimanere in tema non era più conveniente per i suoi datori di lavoro tenerselo e lapidarlo alla prima occasione? mi sembrava così vicina...

"Un uomo buono, anche se schiavo, è libero. Un malvagio, anche se re, è schiavo, e non di un solo padrone; ma di tanti, quanti vizi ha contratto."
S.Agostino
Pyter
Inviato: 11/9/2012 20:44  Aggiornato: 11/9/2012 20:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Avete avuto la vostra occasione, a metà degli anni Duemila,

A metà degli anni duemila??

Cioè ... tradotto in cifra?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
AG
Inviato: 11/9/2012 20:46  Aggiornato: 11/9/2012 20:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
( ...in risposta all' OT posso dire che personalmente entro su LC da Google tranquillamente, con browser Chrome... )

osva
Inviato: 11/9/2012 21:02  Aggiornato: 11/9/2012 21:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...

Akane
Inviato: 11/9/2012 21:15  Aggiornato: 11/9/2012 21:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Dice di portare le prove in tribunale...è come chiedere al lupo cattivo chi ha ucciso Cappuccetto rosso

Slan
Inviato: 11/9/2012 21:21  Aggiornato: 11/9/2012 21:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 249
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Non capisco come si possa pubblicare roba così vergognosamente diffamatoria...

http://www.youtube.com/watch?v=Z9RPxFgH9nk&feature=related

Redazione
Inviato: 11/9/2012 21:31  Aggiornato: 11/9/2012 21:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SLAN: "Non capisco come si possa pubblicare roba così vergognosamente diffamatoria..."

In realtà quel video è divertentissimo. Mostra come NON vada fatto un video del genere, e nel mostrarlo fa morire dal ridere.

L'unica diffamazione in quel video consiste nel denunciare la completa imbecillità di chi lo ha fatto.

(Btw: mi fanno ancora più ridere quei coglioni che fanno finta di essere "scandalizzati" nel linkarlo, sperando nel frattempo di svelare chissà che cosa).

Pirla.

ByB
Inviato: 11/9/2012 21:38  Aggiornato: 11/9/2012 21:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 382
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Slan: 220 a 45 (e giocavano in casa)

Pyter: "a metà degli anni duemila" devi ammettere che era bella...anche se completamente involontaria...quindi autogol e 221 a 45

è ovvio che non lo pagano più, dopotutto era un lavoro molto difficile!


Ciao By B.

vuotorosso
Inviato: 11/9/2012 21:38  Aggiornato: 11/9/2012 21:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
- F I G U R AT I V O -

9-11-2012
R.I.P P.A.

Travolto dalle macerie di un edificio crollato su se stesso per incendi a pochi piani e altre cagate del genere è venuto a mancare al giornalismo debunkeriano, proprio in data dell 11esimo anniversario, la sua punta di ... di ... mah, metteteci quello che volete.
Edit : nota: il fatto è successo 15 minuti prima del crollo effettivo come dimostrato dalle immagini della CNN ...


Per cui a questo punto diciamola pure tutta:

Mazzucco, Lei se la prende con il morto (m.s. svizzero) !

Una domanda: ce la si può prendere con i vivi perchè se la prendono con i morti ?

ByB
Inviato: 11/9/2012 21:41  Aggiornato: 11/9/2012 21:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 382
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
AMEN

liberta11
Inviato: 11/9/2012 22:02  Aggiornato: 11/9/2012 22:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
OH MIO DIO.

Mazzucco, per colpa tua stanotte avrò gli incubi!

E' un immagine tuttavia simpatica! XD

Jurij
Inviato: 11/9/2012 22:08  Aggiornato: 11/9/2012 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Mazzucco, Lei se la prende con il morto (m.s. svizzero) !

È vero che in parte lo manteniamo con il canone della radio, ma il passaporto ch non glielo abbiamo ancora dato ;o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
liberta11
Inviato: 11/9/2012 22:11  Aggiornato: 11/9/2012 22:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Si può avere la foto ad una risoluzione più alta?

Andrea17
Inviato: 11/9/2012 22:12  Aggiornato: 11/9/2012 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2011
Da:
Inviati: 250
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Paolo Attivissimo si è arreso?
Non so se festeggiare la vittoria o temere l'apocalisse!

Tanti saluti a Paolo Attivissimo..... Mi raccomando ogni tanto fatti sentire, mi mancheranno le tue inimitabili battute, e ironia allo stato puro!!

Mi mancherà ridere a crepa pelle mentre guardo i tuoi video!! E le cavolate che sparavi su argomenti dove nessun comico al mondo sarebbe riuscito ad imitarti

Già che ci sei Attivissimo salutami tutto il C.I.C.A.P. e informali del tuo ritiro dal campo di battaglia, perché molto presto toccherà anche alla sede centrale il ritiro.

Non dubitate mai che un piccolo gruppo di persone possa cambiare il mondo.
In fondo è così che è sempre stato! (Victoria Grant)
AG
Inviato: 11/9/2012 22:15  Aggiornato: 11/9/2012 22:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SLAN: "Non capisco come si possa pubblicare roba così vergognosamente diffamatoria..."

[faccinafatevobis]...senza contare che si emargina tutta quella fetta di utenti protanopi che non riesce a focalizzare gli inserti di testo rosso su fondo nero...
[/faccinafatevobis]

Slan
Inviato: 11/9/2012 22:19  Aggiornato: 11/9/2012 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 249
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ma io sono davvero scandalizzato!!! Queste illazioni non mi rendono affatto giustizia. Il "pirla" lo prendo come un tenero buffetto dato da un padre amorevole al proprio figliol prodigo...

spettatore
Inviato: 11/9/2012 22:22  Aggiornato: 11/9/2012 22:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
GRUMO DI CARBONIO !!!!


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Shepard
Inviato: 11/9/2012 22:42  Aggiornato: 11/9/2012 22:42
So tutto
Iscritto: 4/9/2012
Da:
Inviati: 4
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Innanzitutto porgo i miei saluti a tutti i membri del forum, e un ringraziamento a Massimo Mazzucco per ciò che fa. Vorrei fare una domanda a Massimo: tu che vivi negli Stati Uniti, qual'è l'opinione della gente? Quanti credono ancora alla versione rilasciata dal Governo?

Grazie.

IKKINO
Inviato: 11/9/2012 22:47  Aggiornato: 11/9/2012 22:47
So tutto
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 17
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Mi sa Che lo hanno colpito nel ventre molle... Era impossibile prevederlo... Tutto colpa del transponder spento... Puff! E addio Attivissimo... LOL

fefochip
Inviato: 11/9/2012 23:06  Aggiornato: 11/9/2012 23:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
scusate ragazzi ma proprio ciò un tarlo in testa .

qualcuno si ricorda se "il bufalatore" ha mai parlato di quelli che riteneva LUI "i punti oscuri sull'911"?

se si, quali sarebbero stati?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
vuotorosso
Inviato: 11/9/2012 23:09  Aggiornato: 11/9/2012 23:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
scusate ragazzi ma proprio ciò un tarlo in testa . qualcuno si ricorda se "il bufalatore" ha mai parlato di quelli che riteneva LUI "i punti oscuri sull'911"? se si, quali sarebbero stati?


Beh, così su due piedi, a parte la sua presenza non me ne vengono in mente altri

fefochip
Inviato: 11/9/2012 23:22  Aggiornato: 11/9/2012 23:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
secondo me dopo le pesciate che si è preso nell'incontro a Leffe è iniziata la sua "crisi di coscienza" .
lui poverino era abituato a vedere poveracci come questo che lo ritenevano un dio sceso in terra e invece a Leffe lo hanno preso a sgabbellate sul groppone (metaforicamente).

ma alla fine secondo me la sua exit strategy è una mossa intelligente perche si è cominciato a rendere conto che quelli inbufaliti per la cazzate dei governi sono piu scoglionati e esasperati dei lecchini del potere che comunque per loro ormai "passata la festa gabbatu lu santu".

per dirla in altro modo chi gli rode veramente il culo non sono quelli che sostengono la VU o comunque quelli che l'accettano piu o meno acriticamente.
e ancora :
non funziona piu il trucchetto di zittire l'altro con il ricatto morale della memoria dei morti non fa piu presa ,non ci crede piu nessuno.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ELFLACO
Inviato: 11/9/2012 23:44  Aggiornato: 11/9/2012 23:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Cavolo ,no!!!!

Sono sempre i migliori che se ne vanno!!!!!

Come faremo adesso senza di lui????.....(a ridere!!!!!)



“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Morpheo70
Inviato: 11/9/2012 23:54  Aggiornato: 11/9/2012 23:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/5/2011
Da:
Inviati: 88
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Sto' vedendo "La Storia siamo Noi" su Rai 2 di Giovanni Minoli

ha fatto vedere i dirottatori che prendono il controllo dell aereo, vorrei capire su che basi e prove questa trasmissione ci fa' vedere queste riprese, che ne sanno come è andata?

Continuo a guardarla ma gia' so' che il fegato entrera' in coma.

ELFLACO
Inviato: 11/9/2012 23:58  Aggiornato: 11/9/2012 23:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Continuo a guardarla ma gia' so' che il fegato entrera' in coma.


Continua farti del male.Quello che non ti ammazza ti rende più forte!!!!

Ci devi passare.Resisti.!!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
paul91
Inviato: 11/9/2012 23:59  Aggiornato: 11/9/2012 23:59
So tutto
Iscritto: 31/7/2012
Da:
Inviati: 18
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
grazie massimo per quello che fai!averne di persone come te!

con te mi sento in debito di molte cose!

cmq attivvissimo si dimostra per quel che è...un SERVO dell'informazione...

ormai con tutte le boiate che ha detto è logico che si ritira...piu parla piu si

fa del male!

p.s ora che non parlerà piu mi aspetto in futuro video sulle sue baggianate ma non solo sull'11/9!


Rickard
Inviato: 12/9/2012 0:01  Aggiornato: 12/9/2012 0:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ecsit strategi?

Attivissimo chi?!?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
paul91
Inviato: 12/9/2012 0:03  Aggiornato: 12/9/2012 0:03
So tutto
Iscritto: 31/7/2012
Da:
Inviati: 18
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
beh su sky hanno fatto vedere come negli ultimi 4-5 anni programmi scadenti sull'11/9

addirittura prima di andare a letto su 400 e qualcosa stava per iniziare

i segreti di bin laden

io almeno ogni anno mi sforzo di far vedere agli amici e genitori i film di mazzucco o loose change...che sec me sono quelli fatti meglio!

naturalmente aspettando il nuovo di massimo!

Morpheo70
Inviato: 12/9/2012 0:33  Aggiornato: 12/9/2012 0:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/5/2011
Da:
Inviati: 88
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Il Doc che sto vedendo dice:

Torre Sud Orio Palmer Vigile del fuoco sale a piedi e va oltre la zona di impatto.... arriva all' 78 piano ...... ma non era un inferno con i carburante che aveva invaso tutta la torre?

Massimo ricordo che cercavi delle travi tagliate ho trovato delle foto qui'

http://xoomer.virgilio.it/911_subito/faq_torri.html#12

Hawks
Inviato: 12/9/2012 0:57  Aggiornato: 12/9/2012 0:57
So tutto
Iscritto: 13/1/2012
Da:
Inviati: 2
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
OT
Salve a tutti, scusate l'OT,
non so se questo video sia gia' stato discusso (nel qualcaso me ne scuso), ma se non e' un fake...

http://youtu.be/lX8M8qlGmT8

/OT

rygel
Inviato: 12/9/2012 1:20  Aggiornato: 12/9/2012 1:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da: Svizzera
Inviati: 70
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
È vero che in parte lo manteniamo con il canone della radio, ma il passaporto ch non glielo abbiamo ancora dato ;o)

Anche io, non volutamente, contribuisco allo stipendio di quel simpaticone di Attivissimo

"Eh amico, il mondo è tutto un cesso, ma quello che cerchi tu è da quella parte."
Sertes
Inviato: 12/9/2012 1:43  Aggiornato: 12/9/2012 1:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
fefochip ha scritto:
qualcuno si ricorda se "il bufalatore" ha mai parlato di quelli che riteneva LUI "i punti oscuri sull'911"?


Manu Ucce sul blog di Patty scrive: http://undicisettembre.blogspot.it/search/label/zone%20grigie

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
krom2012
Inviato: 12/9/2012 3:47  Aggiornato: 12/9/2012 3:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Scoperto troll aggirarsi in Namibia:



Secondo la versione ufficiale non si tratta di Attivissimo!

OT: Se non è lui chi può essere? Una mutazione genetica, un Alieno, oppure un Goblin? A voi il giudizio!

...il cielo è sempre più bianco...
absinth
Inviato: 12/9/2012 7:30  Aggiornato: 12/9/2012 7:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2005
Da: FRIULI VENEZIA GIULIA
Inviati: 249
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
lol la fatina attivissimo

Hilbert
Inviato: 12/9/2012 8:40  Aggiornato: 12/9/2012 8:40
So tutto
Iscritto: 27/7/2012
Da:
Inviati: 17
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Mi piacerebbe sapere chi paga gentaglia come Attivissimo.
Non posso credere che uno che si interessa veramente all'11 Settembre creda ancora alle palle che hanno raccontato.

Per accorgersi della menzogna basterebbe un po' di cultura scientifica (quella vera), e in mancanza di ciò una breve lettura di qualche novella di Sherlock Holmes

Non sto scherzando: il celebre detective dice spesso che le spiegazioni accettabili di un avvenimento sono
1) Quelle che non sono in contrasto con i fatti
2) Quelle da cui si possono dedurre conseguenze che coprono i fatti

Con la scienza non è diverso, ma si aggiunge un terzo punto, grazie al fatto che gli eventi della natura si riproducono con una certa regolarità:
3) Saranno escluse o aggiornate le spiegazioni che prevedono eventi in contrasto con osservazioni che verranno fatte, eventualmente, in futuro.

E' evidente che la spiegazione ufficiale dell'11 Settembre vìola i punti 1 e 2. Un dibattito serio dovrebbe sempre chiarire innanzitutto questo punto. Perché è altrettanto ovvio che nessuno può sapere esattamente come siano andate le cose: ma detto questo, ci sono spiegazioni molto più plausibili di quella ufficiale.

D'altra parte per gli avvenimenti storici c'è una possibilità di guardare al futuro simile al punto 3, (che si applica solo alla natura), ed è la classica domanda
3a) Cui prodest?

Alla quale si può rispondere chiaramente osservando gli avvenimenti posteriori all'11 Settembre.

stacchio
Inviato: 12/9/2012 8:44  Aggiornato: 12/9/2012 8:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 178
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ha già cambiato argomento, oggi vanno di moda i filmati di Giove.

jerimum
Inviato: 12/9/2012 8:55  Aggiornato: 12/9/2012 8:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Non ne potevo piu di leggere le sue minchiate su questo sito: vi prego non nomimatelo piu che mi viene il mal di pancia.

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
Vitriolum
Inviato: 12/9/2012 9:19  Aggiornato: 12/9/2012 9:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2011
Da:
Inviati: 202
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
nel dibattico con tom bosco (su cui massimo ha fatto in parte "la demolizione controllata")

Bunkerissimo parla di ZONE GRIGE riferendosi ad esempio al fatto che la società tedesca incaricata di recuperare i dati dagli hard disk (dei pc presenti nel TT) poi ha fatto sparire tutto e non se n'è più saputo nulla

REMEMBER YOURSELF, ALWAYS AND EVERYWHERE
peonia
Inviato: 12/9/2012 9:23  Aggiornato: 12/9/2012 10:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Apprendo con piacere della fuga da Alcazzat del dj svizzero...un sollievo il pensiero di non incrociarlo più....

autorimosso......

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Piero68
Inviato: 12/9/2012 9:35  Aggiornato: 12/9/2012 9:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Premesso che sono un convinto assertore dell'inside job e premesso di essere felice che forse ci siamo finalmente levati dalle scatole questa faccia di babbuino, io non posso smettere di farmi domande e di osservare sia le versioni dei truthers quanto quelle dei debunkers.
Ieri ad esempio, ho guardato per la prima volta il doc "Ipotesi di complotto" di quei buontemponi di NatGeo. Credo di aver avuto almeno quattro travasi di bile in meno di 60 minuti, eppure è riuscito a scalfire un minimo delle mie certezze con uno dei loro esperimenti. E cioè hanno dimostrato, bruciando del kerosene, che un asse di acciaio, con un peso relativamente leggero sopra, si piega e si deforma fino a cedere del tutto sotto al peso. Ora, posto che anche secondo me l'esperimento non significhi molto in quanto non è che vengano ripetute le stesse identiche condizioni dell'11/9 però è giusto notare come i truthers, compresi Gage e Griffin che hanno partecipato a questo documentario difendendo le proprie tesi, abbiano sempre negato la possibilità che l'incendio avesse potuto piegare anche una sola barra di acciaio, sostenendo che l'incendio non ha mai potuto raggiumgere le temperature necessarie.
Voglio inoltre dare almeno ragione su di una cosa ad Attivissimo. Nella conferenza incontro/scontro con Tom Bosco (La demolizione controllata di Attivissimo by Mazzucco) alla fine una cosa giusta l'ha detta. E cioè che il crollo del WTC 7 e delle torri ha cancellato le prove di tutte le speculazioni in borsa e di tutti gli insider trading avvenuti nei giorni immediatamente successivi e su cui nessuno ha potuto indagare. Ovviamente Attivissimo è talmente coccio da non rendersi conto che con un affermazione del genere finisce col dare una motivazione in più all'inside job, ma tant'è che nessuno dei truthers noti ne abbia mai esaminato i fatti. Anzi, negli ultimi periodi, molte fonti sostenitrici della tesi complottista, fuori dai soliti canali noti, stanno incalzando tutti, anche i vari Gage e Griffin, sostenendo che oltre alle prove dell'inside trading distrutte ci sarebbero milioni e milioni (qualcuno addirittura sostiene oltre 100miliardi) di riserve auree, di proprietà delle varie banche e società presenti nell'ex complesso commerciale, che sono scomparse dai vari caveau del WTC.

bernuga
Inviato: 12/9/2012 9:39  Aggiornato: 12/9/2012 9:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
A volte penso che se il CICAP e i suoi disinformatori come pomodoro e miserissimo ammettessero ad esempio che le scie chimiche sono na realta' o che ci sono prove di visite aliene sulla terra spalmate in qualche migliaio di anni, sarebbero quasi quasi piu' credibili, uno potrebbe pensare "magari anche sull'119 hanno qualcosa di vero da dire", invece no, negano qualsiasi cosa che non sia "comunemente accettata" e questo rende ancor piu' evidente la loro malafede.
Miserissimo poteva almeno fare una uscita di scena da signore, dicendo che i dubbi sull'119 dopo tanti anni ci sono ancora, invece signore lui non e', ed ha voluto illudersi di uscire da vincitore, crogiolato e coccolato dai commenti demenziali di chi lo ascoltava, un po' come se Napoleone si vantasse di un grande successo a Waterloo.

VIMS
Inviato: 12/9/2012 9:50  Aggiornato: 12/9/2012 9:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 334
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Difficile da DJ-rire...



VIMS

La Virtù sta nel mezzo
fefochip
Inviato: 12/9/2012 9:54  Aggiornato: 12/9/2012 9:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
..



a fataaaaa . facce na magia, SPARISCI!

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Inverno
Inviato: 12/9/2012 9:57  Aggiornato: 12/9/2012 9:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2007
Da:
Inviati: 103
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
ma è un uscita dal dibattito "ufficiale" o è un uscita dal dibattito "comunemente accettata"?


Se il Dito Punta il Cielo l'Imbecille Osserva il Dito
Sertes
Inviato: 12/9/2012 9:58  Aggiornato: 12/9/2012 9:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
un po' come se Napoleone si vantasse di un grande successo a Waterloo.


http://www.youtube.com/watch?v=SfYaAIzUKSI

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Inverno
Inviato: 12/9/2012 10:07  Aggiornato: 12/9/2012 10:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2007
Da:
Inviati: 103
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
ma in loose change 2nd la società viene citata e viene citato il fatto che non solo avessero recuperato i dati ma che ci fossero indagini su una sparizione di 3.2 miliardi di dollari dal ministero della difesa cui Rumsfeld aveva accennato addirittura il 10/9/2001

vado un po a memoria ma il succo è quello

strano che gli sia passata sotto il naso questa informazione

Se il Dito Punta il Cielo l'Imbecille Osserva il Dito
milestone
Inviato: 12/9/2012 10:20  Aggiornato: 12/9/2012 10:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2005
Da:
Inviati: 64
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Non mi piace il tenore di questo thread.
Sa troppo di faida, credo centri poco con lo spirito di LC.

Posso capire il risentimento, vivo e personale, di Massimo contro una persona che lavora per denigrare e distruggere tutto il lavoro che ha fatto e continua fare, ma tutti gli altri ?

L'"exit strategy" di Attivissimo deve essere accolto con giubilo come un giorno di vittoria, non dare luogo al rancore.

Confesso di aver seguito poco l'opera di Attivissimo, dopo un paio di abbocchi iniziali e constatata l'inconsistenza e la mala fede, dedicandomi all'ottimo lavoro di Massimo. Forse è per questo che oggi non mi ritrovo bene nella discussione.

fefochip
Inviato: 12/9/2012 10:56  Aggiornato: 12/9/2012 10:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@ milestone
Citazione:
L'"exit strategy" di Attivissimo deve essere accolto con giubilo come un giorno di vittoria, non dare luogo al rancore.


in realtà non c'è nessuna vittoria perche attivissimo riguardo all'11 settembre non è nessuno.
nessuna verità in piu sarà detta ,nessuna giustizia sarà fatta . quindi mi pare un po immotivato un eventuale "giubilo".

la verità caro milestone è che ne abbiamo tutti piu o meno le palle piene , se vedessi i filmati dell'incontro di Leffe ti renderesti conto di quello che voglio dire.

quindi non ci sono sentimenti di "giubilo" ma di "liberazione" al limite.
liberazione da un disinformatore disonesto che mentiva sapendo di mentire, che depistava , che usava i trucchi piu infami per tirare acqua al suo mulino .

la malafede è manifesta in tizi come lui.qui noi possiamo pure sbagliare qualcosa ma lo facciamo tutti (io credo) non tanto per le famose vittime di quel giorno (tranne per i diretti interessati e pochi altri) ma per le MILIONI di morti che quel giorno, che ha cambiato il mondo, si è portato nel tempo via.

ci ributta (credo di parlare per molti che come me pensano la stessa cosa) l'impudenza ,l'ingiustizia, la malvagità ,la morte, la sofferenza (e chi piu ne ha piu ne metta) che quel giorno ha portato nel mondo .
questo almeno personalmente mi muove e non i vaneggiamenti di persone come lui (si perche lui fa parte del cicap e risponde di quello che dice tutta l'organizzazione) che dicono che "noi" (i complottisti per capirci) sono praticamente dei minorati mentali tanto spaventati che credono ai complotti perche gli danno un senso di sicurezza ?!? (sic.)
questa gente ha l'ardire e la spudoratezza di dire che cristo è morto di freddo in pratica.
ci dicono che è preferibile un mondo in cui delle forze oscure di fatto quasi indipendenti dai governi e sicuramente completamente dalla popolazione possono ordire trame e crimini i piu truci senza che noi possiamo fare nulla a un mondo in cui 19 beduini volanti possono mettere in scacco la difesa aerea del piu forte (militarmente) paese al mondo.
io preferirei mille volte un mondo in cui poche persone determinate possono cambiarlo ma la realtà è qualcosa di molto diverso mentre questi mentecatti ci dicono in pratica che quello che ci muove non è il senso di giustizia ma la nostra paura ...insomma saremmo poco piu che dei dementi.

persone come lui hanno l'ardire di venderci la cacca per cioccolata.

ecco il senso di questi commenti , non je la si fa piu a vedere gente come lui che da del cornuto all'asino usando nel frattempo i peggiori trucchi dialettici .



oggi non è un giorno di "vittoria" ,non si è vinto nulla ma perdio è vero che quel sassolino dalla scarpa ce lo siamo levati un po tutti e siamo ben contenti perche ci stava facendo la piaga.

ma perche dico ,perche mi viene il maldipanza a vederlo ? cosa ne sa la mia panza di complotti? eppure sentendolo parlare la bile saliva a livelli di guardia perche le sparate che faceva erano talmente spudorate e schifosamente in malafede che vengono i conati .

ecco che se ne va sbattendo la porta e lasciandoci dicendo tra le altre cose (ancora una volta) che "ci sono ben altri punti oscuri nel 911" e che abbiamo distolto l'attenzione da li .

ma quali cazzo ?
quali sarebbero che ddio gli impedisca di cacare per una settimana?

non li ha mai detti per quel che mi ricordo e se gli ha detti li ha sempre fatti passati in secondo piano mentre il primo era rompere il cazzo ,attaccarsi alle palle come una zecca e succhiare sangue.

oggi non è il giorno di giubilo ma di liberazione e come tale spesso accade ci si accanisce sul cadavere del nemico cosi ostile .
un nemico che non gli si può riconoscere nulla se non la malafede manifesta.

forse e dico forse solo con oggi gli si potrà riconoscere di non perpetrare questa farsa della difesa dello status quo a tutti i costi sempre e comunque

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
f_z
Inviato: 12/9/2012 11:30  Aggiornato: 12/9/2012 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Io penso che forse l'uscita di deficentissimo e la iniziativa di Imposimato potrebbero essere in qualche modo collegate.

Nel senso che forse per qualche motivo sta arrivando una nuova fase in cui la nuova versione ufficiale diventera' simile a quella di Imposimato "sapevano ma hanno lasciato fare", che e' molto meno peggio di "lo hanno studiato per decenni e poi pianificato ed eseguito", ed e' sempre lontanissima dalla evidente verita'.

Quindi potrebbe essere che il cicap stesso ha ordinato la exit strategy, visto che non potrebbero piu' negare la "nuova" versione ufficiale altrimenti si martellerebbero le palle.

In ogni caso non una vittoria, ma l'ennesima manipolazione...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
complo
Inviato: 12/9/2012 11:32  Aggiornato: 12/9/2012 11:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
E cioè hanno dimostrato, bruciando del kerosene, che un asse di acciaio, con un peso relativamente leggero sopra, si piega e si deforma fino a cedere del tutto sotto al peso. Ora, posto che anche secondo me l'esperimento non significhi molto in quanto non è che vengano ripetute le stesse identiche condizioni dell'11/9 però è giusto notare come i truthers, compresi Gage e Griffin che hanno partecipato a questo documentario difendendo le proprie tesi, abbiano sempre negato la possibilità che l'incendio avesse potuto piegare anche una sola barra di acciaio, sostenendo che l'incendio non ha mai potuto raggiumgere le temperature necessarie.


Documentario vecchio di cui si era già parlato.
Se metti una barra di acciaio in orizzontale puoi farla piegare con un peso al centro ANCHE SENZA NESSUNISSIMO INCENDIO a scaldarla.
Come hai detto tu un esperimento serio riproduce le stesse condizioni. Quando fanno i test per provare la resistenza dell' acciaio al calore misurano appunto quanto tempo resiste una struttura sottoposta ad una precisa temperatura ed un preciso carico.
Sarebbe come se mettessi una matita in orizzontale su due blocchetti e la facessi rompere ad un bambino di 5 anni. Ci riuscirebbe senz'altro.
Adesso però fagliela mettere in verticale e chiedigli di romperla spingendo sopra.
Questo è il test che hanno fatto quei "signori".....

bariona
Inviato: 12/9/2012 11:33  Aggiornato: 12/9/2012 11:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2009
Da:
Inviati: 106
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Oggi , invece, per me è un giorno triste.

esce di scena dall'argomento 11/9 l'individuo che più di ogni altro ha dato prova di ottusità, integralismo, ignoranza dell'argomento che si sia visto in questi 11 anni (non mi interessa in questo caso se in mala fede)

Questo mi spiace per differenti motivi...

primo viene a scomparire il personaggio "negativo" di ogni storia, necessario affinchè il personaggio positivo, l'eroe (il complottista dal mio punto di vista) possa avere "ragione" di esistere.

secondo, pensate alle ricerche che centinaia di persone hanno intrapreso perchè egli continuava a sparare cagate immonde, pensate alle 1000 occasioni in cui ci ha offerto il fianco con le sue uscite strampalate, dandoci l'occasione di dimostrare l'infondatezza delle teorie ufficiali. egli, incosapevolmente, ha dato una grossa mano alla nostra conoscenza

terzo, essendo la figura di riferimento, per l'argomento 11/9, del mondo cicappino e degli organi di comunicazione main stream, ha dato, indirettamente, la possibilità ad alcuni rappresentanti dei liberi pensatori di intervenire in trasmissioni televisive di massa. chi si sarebbe prestato a tanto? certamente un piero angela, per dirne uno, non si presterebbe mai alla potenziale (certa) figura di merda davanti a milioni di persone in diretta.

l'importante è il viaggio non la meta...
con la sua uscita di scena mi sento un po' + vuoto

grazie paolo, di cuore
spero di rileggerti molto presto su altri argomenti

"siamo pronti a mettere fine all'età della spensieratezza?" Jim Garrison
marion84
Inviato: 12/9/2012 11:34  Aggiornato: 12/9/2012 11:34
So tutto
Iscritto: 13/7/2012
Da:
Inviati: 7
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
La realtà è che fa incazzare parecchio trovare gli Attivissimo di turno...si può capire la rabbia di galilei quando l'aristotelico non volle vedere nel suo telescopio perchè gli bastava la dottrina di aristotele....o la rabbia provata da Giordano Bruno che si rifiutò di abiurare le sue idee (come l'infinità dell'universo) preferendo addirittura una morte inumana semplicemente x una questione di principio...certo all'alba del 2012 non si può più accettare però il Medioevo, oggi no.

Sertes
Inviato: 12/9/2012 11:48  Aggiornato: 12/9/2012 11:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
f_z ha scritto:
Nel senso che forse per qualche motivo sta arrivando una nuova fase in cui la nuova versione ufficiale diventera' simile a quella di Imposimato "sapevano ma hanno lasciato fare", che e' molto meno peggio di "lo hanno studiato per decenni e poi pianificato ed eseguito", ed e' sempre lontanissima dalla evidente verita'.


Ieri sera spiegavo che il nocciolo del 9/11 è fare gli attacchi e contemporaneamente non rendere NESSUNO colpevole.

Non è colpevole la difesa aerea per le sue mancanze
Non è colpevole il vertice politico, dato che Cheney era nel tunnel quando AA77 ha colpito il pentagono (secondo il 9/11 CR e al contrario della testimonianza del ministro MinetA)
Non è colpevole nemmeno chi era ai gate d'imbarco e ha fatto salire 19 attentatori armati di coltellino.

NON E' COLPEVOLE NESSUNO

Invece se passi alla LIHOP, chi eventualmente sapeva dell'attacco terroristico e ha lasciato fare è colpevole di ALTO TRADIMENTO.
Perchè è tradimento è palese, ma diventa alto tradimento perchè effettuato in guerra (ricordiamo che hanno fatto passare gli atti terroristici quali atti di guerra per invocare l'articolo 5° dello statuto NATO e trascinarci in guerra con l'afghanistan)
E il tribunale di guerra ha la pena di morte.

Quindi io non credo proprio che sia un passo da poco.

Piuttosto può essere che l'elite, ora che è alle strette, oltre ai pedoni abbia deciso di sacrificare una torre o un cavallo.
Se Cheney fosse incriminato, con i suoi 3 by-pass, simulare un infarto è un attimo.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
matteog
Inviato: 12/9/2012 12:07  Aggiornato: 12/9/2012 12:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@Piero68

Citazione:
E cioè hanno dimostrato, bruciando del kerosene, che un asse di acciaio, con un peso relativamente leggero sopra, si piega e si deforma fino a cedere del tutto sotto al peso. Ora, posto che anche secondo me l'esperimento non significhi molto in quanto non è che vengano ripetute le stesse identiche condizioni dell'11/9 però è giusto notare come i truthers, compresi Gage e Griffin che hanno partecipato a questo documentario difendendo le proprie tesi, abbiano sempre negato la possibilità che l'incendio avesse potuto piegare anche una sola barra di acciaio, sostenendo che l'incendio non ha mai potuto raggiumgere le temperature necessarie.


Se posso esserti d'aiuto sia qui sul sito sia su ae911truth.org troverai numerosa documentazione che spiega come:
- le travi d'acciao, non erano semplici travi ma speciali e resistenti ad altissime temperature
- come il kerosene, e questo è anche visibile, sia bruciato per la maggior parte fuori nell'esplosione (la famosa palla di fuoco)
- come le temperature rivelate dall'analisi ad infrarossi faccia vedere che le temperature erano sui 250 gradi celsius circa
- come infine queste registrazioni drammatiche dimostrino come dentro le Torri non c'era il famoso inferno

Citazione:
insider trading avvenuti nei giorni immediatamente successivi


le speculazioni finanziare soprattutto sui titoli delle compagnie aeree sono avvenute principalmente prima dell'autoattentato

Matteo

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Piero68
Inviato: 12/9/2012 12:10  Aggiornato: 12/9/2012 12:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@ complo (mi spiace ma ancora non ho imparato a riportare la citazione)

Intanto ti ringrazio per la risposta.
Poi però, mi permetto di controbattere, anche se la nostra è una discussione di lana caprina visto che anche io sono convinto del crollo per demolizione controllata. Io credo che sia una questione di onestà intellettuale e di moralità. Premesso che il test non ha alcun significato, ci sono leggi fisiche da cui non si può prescindere (principi a cui si sono sempre appellati i cosiddetti truthers). Ora se i truthers sostengono l'impossibilità del cedimento dell'acciaio per il fuoco in quanto erano necessarie temperature oltre i 1100° C, temperature che il kerosene non raggiunge bruciando in quelle condizioni (ed in nessun altra), e poi arrivano due deficienti e ti dimostrano che basta un piccolo incendio e un pò di peso (anzi, come sostieni tu anche senza incendio) per piegare l'acciaio, seppur la barra era in orizzontale, seppur la barra fosse molto più sottile di quelle del WTC ecc. ecc., è evidente che c'è qualcosa che non sta in piedi nella versione. Per cui ti rigiro la domanda: E' possibile o no che gli incendi sviluppatisi e/o l'eccessivo peso, abbiano in qualche modo "almeno ammorbidito" l'acciaio della struttura??
Grazie

artemis
Inviato: 12/9/2012 12:21  Aggiornato: 12/9/2012 12:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/10/2007
Da:
Inviati: 60
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
personalmente mi fa molto piacere!

purtroppo costui scrive su un mensile che leggo e
ogni volta mi da' fastidio quello che dice, come lo dice

mi da' fastidio anche quando dice cose che condivido (molto raramente e su cose di poco conto)

per chiudere, non so se mi dà più fastidio l'idea che sia un servo di qualcuno oppure la sensazione che a quello che dice ci crede dal profondo del suo animo.
Forse la seconda.

"Se c'è un qualche cosa che vogliamo cambiare nel bambino, prima dovremmo esaminarlo bene e vedere se non è un qualche cosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi" C G Jung
complo
Inviato: 12/9/2012 12:37  Aggiornato: 12/9/2012 12:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
E' possibile o no che gli incendi sviluppatisi e/o l'eccessivo peso, abbiano in qualche modo "almeno ammorbidito" l'acciaio della struttura??


Non è "possibile", è ASSOLUTAMENTE CERTO.
La "struttura", qualunque struttura, comincia ad "indebolirsi" anche quando ci mette sopra la manina mio figlio di 5 anni o la scaldo io con l'accendino.
Poi ci sono gli ingegneri che fanno i calcoli per vedere a quali carichi sono sottoposte le colonne e quanto a lungo debbano resistere a certe temperature mentre sono sottoposte a quei carichi.
La struttura del WTC era certificata con lo standard antincendio ASTM E 119. Alle temperature che hanno detto ci fossero nell' incendio quelli del NIST, doveva resistere.

DaemonZC
Inviato: 12/9/2012 12:52  Aggiornato: 12/9/2012 12:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Noto un rinnovato interesse, qualcosa di più rispetto a prima riguardo questa faccenda...Oltre i molti articoli che stanno apparendo sul sito ovviamente, pare che questo undicesimo anniversario sia diverso dagli altri. Hanno fatto un documentario su Rai Storia, che raccontato dalla mia ragazza pare sia molto poco propenso alla versione da debunker, e molto incline a dar voce alle "dicerie" sulle esplosioni, le facce attonite di Bush che parla al telefono di cose che in quel momento (nella scuola) non poteva ancora sapere, e altre testimonianze discordanti dalla versione ufficiale. Inoltre la ritirata di Attivissimo colora ancora meglio un ritratto che sa di svolta storica (almeno in questa provincia del potere globale chiamata Italia). Invito tutti a spingere un pò di più sull'acceleratore perchè questo lo vedo un momento propizio alla diffusione di certe verità. Se si riuscisse a far ripartire la cosa a livello mediatico sarebbe l'ideale. Perciò cindivisioni, commenti, chiacchierate su facebook e nella real possono solo aiutare a far aumentare l'interesse complessivo sulla faccenda. Ricordiamoci che più persone conoscono la versione alternativa e più altre persone riusciranno ad averne accesso, in maniera più che esponenziale. Fino a che la Palombelli, la Buonamici e Piero Angela si troveranno parlare ad un pubblico inesistente (perchè i telespettatori informati cambieranno canale alle stronpate politically correct interrettualmente corrotte che purtroppo anche le loro personalità rappresentano)

marion84
Inviato: 12/9/2012 13:09  Aggiornato: 12/9/2012 13:09
So tutto
Iscritto: 13/7/2012
Da:
Inviati: 7
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Scusate ma, che risposta ha dato Attivissimo per giustificare il crollo del world trade center 7? cioè va bene il pentagono, va bene le due torri, però non posso credere che una persona possa venirmi a dire che il wtc7 sia crollato x qualche danno strutturale....cioè, ANDIAMO CAZZO

nique
Inviato: 12/9/2012 13:55  Aggiornato: 12/9/2012 13:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
f_z
Inviato: 12/9/2012 14:32  Aggiornato: 12/9/2012 14:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:

Sertes ha scritto:
Invece se passi alla LIHOP, chi eventualmente sapeva dell'attacco terroristico e ha lasciato fare è colpevole di ALTO TRADIMENTO. Perchè è tradimento è palese, ma diventa alto tradimento perchè effettuato in guerra (ricordiamo che hanno fatto passare gli atti terroristici quali atti di guerra per invocare l'articolo 5° dello statuto NATO e trascinarci in guerra con l'afghanistan) E il tribunale di guerra ha la pena di morte. Quindi io non credo proprio che sia un passo da poco. Piuttosto può essere che l'elite, ora che è alle strette, oltre ai pedoni abbia deciso di sacrificare una torre o un cavallo. Se Cheney fosse incriminato, con i suoi 3 by-pass, simulare un infarto è un attimo.


Anche questo e' un valido argomento, pero' io pensavo a questo cambio di versione come un qualcosa che richiede parecchi anni.

In questi anni la maggior parte dei responsabili fa in tempo a passare a miglior vita e ancora...qualcuno sara' pure colpevole ma nessuno sara' ne' perseguito ne' condannato.
L'esempio calzante e' Pearl Harbour...

Comunque direi che e' solo una teoria che se si accetta la LIHOP si ha automaticamente una retata di personaggi per alto tradimento: vedi il governo britannico per la storia dell'Iraq e le WMD.
Sono anni che e' stato dimostrato che le WMD on esistevano e che Blair & c si erano inventati tutto mentendo alla nazione: hai visto qualcuno pagare per questo?

Il potere e' cosi' arrogante ormai che non rispetta neppure le proprie leggi.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Sertes
Inviato: 12/9/2012 14:46  Aggiornato: 12/9/2012 14:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
f_z ha scritto:
Sono anni che e' stato dimostrato che le WMD on esistevano e che Blair & c si erano inventati tutto mentendo alla nazione: hai visto qualcuno pagare per questo?


Sì hai ragione nel caso specifico, ma ci sono anche esempi di eccellenza: ci sono stati in cui se mette piede Bush l'arrestano per aver scritto nella sua biografia che era a conoscenza e ha dato ordine di procedere al waterboarding.

Pure Rumsfeld in certi posti non può andare altrimenti lo arrestano, non ricordo il dove ma del cosa sono sicuro.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
studente
Inviato: 12/9/2012 14:59  Aggiornato: 12/9/2012 15:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2010
Da:
Inviati: 79
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@Piero68

In aggiunta a quanto ti rispondeva complo, vorrei rincarare la dose ricordando che l'acciaio perde sensibilmente le proprie caratteristiche meccaniche alla temperatura di 550°C.
Ma non è questo il punto.
Travi d'acciaio inserite in una struttura hanno prestazioni molto migliori rispetto ai singoli elementi strutturali, isolati e non vincolati.
A questo proposito ti consiglio vivamente di prendere visione dei test antincendio realizzati a Cardington (UK) molto prima del 2001.
http://911research.com/mirrors/guardian2/fire/cardington.htm
http://www.civ.ed.ac.uk/research/fire/cardington.html
In rete troverai una vastissima documentazione.

I test di Cardington sono considerati una pietra miliare e sono materia di studio in tutti i corsi universitari di ingegneria civile. In quei test non si sono verificati crolli.

Il sito di Cardington è stato chiuso e posto in vendita nel settembre del 2002, con la motivazione ufficiale che era troppo costoso mantenerlo. Il governo inglese si affrettò a dichiarare che la chiusura era stata decisa prima del 911.
La rivista inglese New Civil Engineer nel 2005 pubblicò un articolo in cui chiedeva che il sito fosse riaperto, visto che i fatti del 911 rimettevano in discussione tutta l'ingegneria civile, almeno stando alla versione ufficiale.
Per tutta risposta, fu detto che le simulazioni al computer erano più che sufficienti.
Il sito di Cardington fu affittato alla Warner Brothers per le riprese del film Batman. Evidentemente era più urgente.

andyconti
Inviato: 12/9/2012 15:01  Aggiornato: 12/9/2012 15:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/1/2012
Da:
Inviati: 32
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ecco fatto: qualche verita' stava minando la V.U. e subito succede qualcosa che indirizza nuovamente la massa a parlare male di Al Qaeda (la per ora confusa vicenda libica, dove il titolo e': Al Qaeda uccide ambasciatore americano).

massimo73
Inviato: 12/9/2012 15:26  Aggiornato: 12/9/2012 15:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Una questione importante sulle differenze tra tesi Imposimato e "tesi comunemente accettata" su LC (dai, non mi insultate, non trovavo un'altra perifrasi) è che nel primo caso, si può addebitare l'infamia a una parte politica ben precisa (Bush e i neocon) consentendo quindi, come ha suggerito qualcuno, che un nuovo Governo possa essere ritenuto "pulito" rispetto a quanto avvenuto, nel secondo caso no perchè l'operazione Al Qaeda partirebbe da molto lontano, addirittura dal reclutamento stesso di Bin Laden come agente CIA, e quindi coinvolgerebbe l'intero sistema americano perchè non potevano esserci ambienti politici molto addentro che non fossero a conoscenza della vera natura di Bin Laden e di Al Qaeda. La tesi comunemente accettata su LC


Non mi sembra che possa sussistere il primo caso, quello per cui la responsabilità dell'infame operazione di inside job sarebbe ascrivibile in toto a Bush e ai repubblicani, visto che i passi successivi all'11/9 e cioè guerra in Afghanistan e invasione dell'Iraq con la risibile scusa delle inesistenti armi di distruzione di massa di Saddam, hanno trovato il quasi totale appoggio bipartisan negli Usa con qualche rara eccezione personale mi sembra.
Inoltre Bin Laden e gli integralisti islamici appoggiati in chiave antisovietica in Afghanistan vengono da lontano, quindi non mi pare proponibile la scissione di responsabilità fra i due partiti americani e neanche il tentativo di accreditarla come tesi credibile.
Meno che mai su un sito come questo di LC in cui ci dovrebbe essere raggiunta una consapevolezza generale della sostanziale similitudine dei due partiti americani, repubblicano e democratico, che rispondono comunque entrambi alle lobbies di quelli che hanno il vero potere.

toussaint
Inviato: 12/9/2012 15:40  Aggiornato: 12/9/2012 15:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Massimo73, hai citato un mio post che ho scritto sull'altro thread. Così non ti capisce nessuno.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
orne
Inviato: 12/9/2012 15:42  Aggiornato: 12/9/2012 15:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/6/2012
Da: Genova
Inviati: 104
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Sertes

Citazione:
Sì hai ragione nel caso specifico, ma ci sono anche esempi di eccellenza: ci sono stati in cui se mette piede Bush l'arrestano per aver scritto nella sua biografia che era a conoscenza e ha dato ordine di procedere al waterboarding.


a conferma di quanto hai detto: i paesi in cui rischia l'arresto sono 145 (Svizzera compresa, Italia esclusa...)

come specificato qui

(ti pareva strano che i "nostri" non reggessero il gonnellino a bush?!?!?!?!)

Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forte.

Fëdor Dostoevskij
cgueye
Inviato: 12/9/2012 16:07  Aggiornato: 12/9/2012 16:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Lo dissi tempo fa, che stava tirando il c... indietro. Era evidente. Magari entrerà in politica: la stoffa c'è.

il_ras
Inviato: 12/9/2012 16:08  Aggiornato: 12/9/2012 16:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 875
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
scusate l'OT (seppur parziale),

L'argomento "morti sospette" che circondano l'11\9 è già stato trattato da qualche parte qui su LC?

http://www.youtube.com/watch?v=bvay28lZiHU&feature=related

un messaggio nascosto?

cgueye
Inviato: 12/9/2012 16:13  Aggiornato: 12/9/2012 16:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Gina Lippis è una tra gli intervistati per "Gli italiani nelle torri" e non si intende cosa avrebbe di particolare da dire, oltre all'accorato ( comprensibilmente) resoconto che ha già fatto. A differenza degli altri tre intervistati, però, il suo modo di esporre è molto emotivo, e questo non fa ben sperare in una obiettiva selezione dei nomi, ma fa piuttosto credere che si siano trovati quelli che più possano commuovere.

cgueye
Inviato: 12/9/2012 16:15  Aggiornato: 12/9/2012 16:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
La differenza tra i due partiti sarà infima, come d'altronde lo è poco qui tra tutti quelli che abbiamo; peraltro è ipotizzabile anche che quello democratico in USA non potesse, pur non approvando, che tacere: fuori dai giochi non vuole finire nessuno.

Redazione
Inviato: 12/9/2012 16:30  Aggiornato: 12/9/2012 16:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
MORPHEO: "Massimo ricordo che cercavi delle travi tagliate ho trovato delle foto qui'."

Grazie. Quella la conosco bene. Per un attimo avevo sperato che ne esistessero altre.

***

HAWK: "non so se questo video sia gia' stato discusso (nel qualcaso me ne scuso), ma se non e' un fake... "

Sì, è un fake. Pure molto pacchiano.

***

PIERO 68: Riguardo alle riserve auree hai perfettamente ragione, quella è davvero una "zona grigia" che prima o poi andrebbe esplorata a fondo.

***

VIMS. "Difficile da DJ-rire..."

Clap clap clap!!!!

***

MILESTONE: "Non mi piace il tenore di questo thread. Posso capire il risentimento, vivo e personale, di Massimo contro una persona che lavora per denigrare e distruggere tutto il lavoro che ha fatto e continua fare, ma tutti gli altri ? La "exit strategy" di Attivissimo deve essere accolto con giubilo come un giorno di vittoria, non dare luogo al rancore."

In realtà sbagli due volte.

1) Non c'è nessun rancore nel thread, nè tantomeno risentimento nel mio articolo, c'è soltanto una sana ironia da parte di tutti noi.

2) Questa non deve affatto essere celebrata come una "vittoria", visto che non è una partita di calcio fra complottisti e debunkers. E' semplicemente un segno che i nostri sforzi stanno portando un risultato utile alla corretta informazione, all'interno di una battaglia ben più ampia di un semplice scontro diretto.

horselover
Inviato: 12/9/2012 17:02  Aggiornato: 12/9/2012 17:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
il complotto è fallito e le crepe si allargano

peonia
Inviato: 12/9/2012 18:07  Aggiornato: 12/9/2012 18:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SCUSATE L'O.T. MA E' INCREDIBILE!!!
AFRICA E SUDAMERICA AVRANNO IL PROGRAMMA SPAZIALE PIU' AVANZATO DELLA NASA!!!!! WOW

http://www.iconicon.it/blog/2012/09/keshe-aggiornamenti-sul-6-settembre-scorso/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Decalagon
Inviato: 12/9/2012 18:12  Aggiornato: 12/9/2012 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
il complotto è fallito e le crepe si allargano


Curioso notare che più si allargano le crepe, più facilmente i sedicenti sbufalatori ci cascano dentro

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
bernuga
Inviato: 12/9/2012 19:07  Aggiornato: 12/9/2012 19:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Nel nuovo film Massimo, non sarebbe male inserire la frase che dice Mr Shame al secondo 43, cosi' da far riflettere i fan delle lasagne:

http://www.youtube.com/watch?v=ZHng42BpHDc

massimo73
Inviato: 12/9/2012 19:28  Aggiornato: 12/9/2012 19:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
X Touissant


Hai ragione, chiedo scusa, stamattina ho letto entrambi gli ultimi 2 post e devo aver fatto un po' di confusione nel postare la risposta nel post sbagliato

ildieffe
Inviato: 12/9/2012 19:43  Aggiornato: 12/9/2012 19:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
oggi Megachip ha pubblicato un fresco articolo di Quaglia nel quale, oltre ad essere riportato "tutto l'11 settembre in 5 minuti" tradotto da Massimo, sono presenti le percentuali paese per paese di chi non crede più alla versione ufficiale

http://www.megachip.info/finestre/zero-11-settembre/8861-11-considerazioni-quaglia.html

Sertes
Inviato: 12/9/2012 19:46  Aggiornato: 12/9/2012 19:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
bernuga ha scritto:
Nel nuovo film Massimo, non sarebbe male inserire la frase che dice Mr Shame al secondo 43, cosi' da far riflettere i fan delle lasagne:

http://www.youtube.com/watch?v=ZHng42BpHDc


Oh fantastico spezzone: c'è tutto, sia la refutazione del pancake, sia la teoria delle "traverse di liquirizia", sia il free-fall detto da Sunder.

GRAZIE!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pensoso
Inviato: 12/9/2012 21:13  Aggiornato: 12/9/2012 21:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Che abbia rinunciato a riprendere le solite trite polemiche non mi dispiace più di tanto, nel senso che tanto sappiamo che chi parte dal presupposto di dimostrare la propria tesi (se c'è qualcosa di giusto nelle tesi degli altri, allora il motivo di questa giustezza va sempre visto in qualcos'altro che non intacchi comunque la propria tesi), considererà chiunque altro alla stregua di chi crede agli unicorni, terra cava ecc...
inoltre risparmia agli appassionati del triste evento il mangiarsi il fegato ogni volta che se ne parla e si rifanno le solite discussioni e controdiscussioni.

Siamo tutti d'accordo che le risposte che dovremmo trovare su Undicisettembre ecc... non sono di solito le risposte alle domande che ci poniamo, bensì delle risposte ad altre domande che indubbiamente riguardano l'argomento, ma girano solo attorno al punto, dando spiegazioni esaustive a dubbi che probabilmente nessuno ha. Quindi il dibattito rimarrà aperto in eterno, non solo come "Elvis è ancora vivo", ma anche come "Kennedy è stato ucciso dalla CIA" (cose altrettanto impossibile eh? la CIA non ha mai ucciso nessuno... e i Kennedy erano così simpatici a tutti).

Invece di parlare di unicorni ed Elvis, dovrebbero affrontare i punti riguardanti quanto già detto su telefonate dagli aerei (ma non solo l'aspetto che fa comodo alla propria tesi), atti dei processi che ci sono stati finora sull'11 settembre... opinioni di piloti esperti sulle manovre dei dirottatori... evitare di considerare sacri solo i testimoni che dicono e quando dicono cose che fanno comodo, e così via...

(uso non improprio di firma)
Pensoso
Inviato: 12/9/2012 21:17  Aggiornato: 12/9/2012 21:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
invece per quanto riguarda i sondaggi in giro per il mondo, anche la risposta "E' stata Al Qaeda" non chiude l'argomento, dato che bisogna vedere cos'è Al Quaeda. Vedere il famoso documentario "The Power of Nightmares: The Rise of the Politics of Fear", che perfino Wikipedia non ha attaccato (nonostante smentisca le sue pagine sull'11 settembre, ma basta non farlo notare...), dato che è un prodotto della BBC, quindi non certo dei noti millantatori.

(uso non improprio di firma)
prozak
Inviato: 12/9/2012 21:34  Aggiornato: 12/9/2012 21:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da: Italia
Inviati: 48
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Come direbbe e commenterebbe il buon feltri ( pseudogiornalista) Attivissimo: il BAMBA DELLA SETTIMANA ( io lo incoronerei come. BAMBA del secolo)

Redazione
Inviato: 12/9/2012 22:33  Aggiornato: 12/9/2012 22:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
BERNUGA: "Nel nuovo film Massimo, non sarebbe male inserire la frase che dice Mr Shame al secondo 43, cosi' da far riflettere i fan delle lasagne."

Non solo la frase c'è già, ma è attorno a quella ammissione che viene costruito tutto il capitolo sulla freefall delle TG.

(Comunque grazie per la segnalazione, sia chiaro. Sempre meglio averne una di troppo che non una di meno ).

Al2012
Inviato: 12/9/2012 23:34  Aggiornato: 12/9/2012 23:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Pierino e il lupo
http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.8023

(…) Jesse Ventura è personaggio bizzarro e fuori dal coro, come diremmo noi.

Ex-militare di élite nella Guerra del Vietnam è stato Governatore del Minnesota per un mandato; è scrittore, attore e...wrestler.

Alla domanda relativa ai dettagli sull'assassinio di Osama Bin Laden, davanti ad una intervistatrice che inizia subito a sudare freddo, Ventura dice candidamente che ormai non crede più a nulla di quello che il Governo racconta. (…)

“Capire … significa trasformare quello che è"
lysmata
Inviato: 13/9/2012 0:18  Aggiornato: 13/9/2012 0:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Dedicato a Paolo Attivissimo



http://youtu.be/OtYe8M2By5I


Adesso vedi di non rompere i coglioni con altre balle.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Piero68
Inviato: 13/9/2012 10:32  Aggiornato: 13/9/2012 10:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Intanto ringrazio complo e studente che mi hanno tolto ogni dubbio grazie alle loro risposte, oltre che redazione che ha colto perfettamente il senso di un mio messaggio (sulla sparizione di alcune riserve auree): spero davvero che questo ulteriore e scandaloso capitolo possa essere presto sviscerato.

Colgo l'occasione perchè ho letto di qualcuno che parlava di Gina Lippis (Doc. Gli italiani nelle torri). Onestamente a me è sembrata una testimonianza artefatta, volta più a strappare l'emozione piuttosto che al racconto della verità. Ora, non dico che lei non ci fosse nella torre (come la storia di Tania Head), però sono sicuro che non traspare sincerità dalle sue parole. Prego notare il passaggio in cui racconta di essersi (chissà perchè non sa nemmeno lei il motivo) affacciata da dietro una finesta (posta a tutt'altra parte rispetto alle scale che stavano percorrendo per scappare) guarda caso proprio nel momento in cui ha visto precipitare,passando ovviamente avanti ai suoi occhi, una povera donna che poi si schiantava al suolo. Ora, posto che lei racconta che in quel frangente stava all'incirca al 30° piano, e posto che le finestre del WTC non erano apribili e quindi non poteva sporgersi (visto che a quel piano erano intatte), qualcuno dovrebbe spiegarmi come ha fatto a vedere anche il corpo sfracellato sulla strada. Provateci anche voi a mettervi dietro una finestra e ditemi se riuscite a vedere la base del palazzo. Ovviamente più si sale e più si vede. Ma non so, a me è questa l'impressione che ha dato. Ho trovato invece estremamente genuina la versione del ragazzotto americano (italiano solo da parte di genitori), Francesco, il quale in maniera semplice semplice e nel classico italiano parlato dagli emigrati, ha raccontato che il suo primo ed unico pensiero, immediatamente dopo il botto, è stato quello di scappare e basta.

El_Barbudo
Inviato: 13/9/2012 10:36  Aggiornato: 13/9/2012 10:37
So tutto
Iscritto: 26/6/2011
Da:
Inviati: 8
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...

f_z
Inviato: 13/9/2012 10:59  Aggiornato: 13/9/2012 10:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:

Sertes:
Sì hai ragione nel caso specifico, ma ci sono anche esempi di eccellenza: ci sono stati in cui se mette piede Bush l'arrestano per aver scritto nella sua biografia che era a conoscenza e ha dato ordine di procedere al waterboarding. Pure Rumsfeld in certi posti non può andare altrimenti lo arrestano, non ricordo il dove ma del cosa sono sicuro.


Questa non la sapevo: ho letto l'articolo linkato a riguardo.

Comunque sono estremamente scettico che questo possa mai portare all'arresto di tizi come bush o rumsfeld in un qualsiasi paese straniero.
E' solo una minaccia "di facciata" in quanto se davvero bush venisse arrestato nel paese x, ci sarebbe una tale pressione e tali minacce di ritorsioni dagli usa che lo rilascerebbero subito.

E comunque nessuno di noi e' in grado di sapere se bush non sia gia' andato tranquillamente a visitare questi paesi in cui e' bannato senza venire neppure sfiorato...

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Gisar
Inviato: 13/9/2012 14:40  Aggiornato: 13/9/2012 14:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
[Rimosso link già presente]

Instauratio ab imis fundamentis
Gisar
Inviato: 13/9/2012 15:03  Aggiornato: 13/9/2012 15:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ho provato a leggere i commenti sul sito di AT. ma ho dovuto desistere avendo appena pranzato, capirai i conati....

Bene dopo tanto tempo passato a leggere varie tesi senza mai aver trovato uno straccio di ragionamento che mi facesse dubitare che la versione ufficiale fosse un enorme specchio per le allodole sono arrivato alla conclusione che il sito di AT potrebbe essere oggetto di studio per ornitologi coadiuvati da BIRD WATCHERS ......

Occhio al GALLO viagra dipendente potrebbe beccarvi sul ventre molle ....



Instauratio ab imis fundamentis
fase
Inviato: 13/9/2012 15:14  Aggiornato: 13/9/2012 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/3/2004
Da: malpensa
Inviati: 41
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
credo che il mottivo per qui il passivissimo... pardon Attivissimo si ritira dal campo e per il semplice fato che la solita agenzia governativa (o non) non li passa piu i soldini per la pizzetta , sapete lui ne va matto e quindi tanti saluti e grazie.

cgueye
Inviato: 14/9/2012 9:08  Aggiornato: 14/9/2012 9:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Piero68, grazie dell'attenzione. Se ho citato la Lippis è proprio perchè la sua testimonianza mi sembra ( come ho già scritto) molto "emozionale" e adatta a essere esposta in un programma destinato a commuovere. Simpatico anche a me l'italo americano. Se poi vogliamo parlare anche degli altri due: il giovane gestore di fondi (non ricordo il suo nome)nemmeno è mai entrato nella Sud, era in ritardo e lo ammette o comunque, poteva uscire quando voleva, dopo il primo impatto, almeno fidandosi della sua versione; Lucio Caputo, mi pare il più anziano dei quattro, che si trovava al 78 della nord (sempre ipse dixit)riferisce che dopo il primo impatto è tornato al lavoro senza praticamente nemmeno chiedere che cavolo fosse successo.

Sia chiaro: io cito History Channel come esempio di testimonianza sì, mainstream, ma con un tocco di poca credibilità che non faccia apparire la testata troppo schierata.

cgueye
Inviato: 14/9/2012 9:38  Aggiornato: 14/9/2012 9:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
"Ipotesi di complotto" non è andato in onda per la prima volta, ma fu trasmesso già in passato, forse nemmeno in occasione della ricorrenza. Non dimentichiamo che dal 2007, e fino a un paio di anni fa ( oggi meno) tutta l'annata televisiva di History e Nat (più il primo che il secondo) era disseminata di servizi sull'argomento.

Come giustamente osserva qualcuno dei truthers, non si sono messe due versioni a confronto, l'approccio è il solito: i debunkers e chi ha confezionato il servizio, sfidano in un certo senso gli oppositori a dimostrare che la loro versione è più credibile. Ma, come spesso ha ribadito anche Massimo Mazzucco, qui nessuno deve dimostrare alcunché.

Le condizioni ricreate, d'acchitto mi pare che non ricreino un granché. Una trave si spacca, e allora? Da anni si fa notare che anche in caso di indebolimento e/o cedimento delle travi, la caduta non avrebbe potuto verificarsi come si è verificata. Non credo si debba aggiungere altro, ho già accennato alla teoria Purdue del pistone, che sta nella testa di chi l' ha ideata. E mentre si esulta per la trave spezzata, mi si mostra pure il blocco della sud che si piega di lato e tanti saluti al pistone.

Sempre sui servizi degli scorsi giorni: per la prima volta si accenna a un vigile del fuoco morto per la caduta di un cadavere addosso: questo aspetto viene, anche comprensibilmente, sempre nascosto, perchè scatenerebbe morbosità, ma come si è mossa l'organizzazione dei soccorsi è ancora un mistero: con tutto quello che cadeva, tra materiale e uomini, qualcosa deve essere accaduto.

Si conclude riferendo che meno della metà dei defunti è stata identificata. Le torri non erano piene, forse ci lavorano dei clandestini, ma la mattinata di lavoro doveva ancora iniziare e molti, per esempio camerirei o pulitori, ancora non c'erano, né erano ancora entrati turisti. Chi sarebbero i 1000 e oltre non identificati? Non è stata fornita spiegazione...forse dovremo aspettare il prossimo speciale....

cgueye
Inviato: 14/9/2012 10:05  Aggiornato: 14/9/2012 10:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Le immagini scattate da chiunque, amatore o reporter professionista, sul posto, ci mostrano travi tranciate; le uniche piegate si trovano nel famoso hangar. Se ne può essere piegata e dopo rotta qualcuna? Secondo quanto sappiamo sulle temperature a cui fonde l'acciaio non sarebbe possibile. Nell'esperimento si tiene il fuoco acceso fino a che la trave si piega e cede; nella realtà, il carburante è esploso quasi tutto fuori dall'edifico, quindi la teoria Purdue, quella sì, comincia a piegarsi e spezzarsi.

toussaint
Inviato: 14/9/2012 11:53  Aggiornato: 14/9/2012 11:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Poichè il numero di morti era una variabile fondamentale per innescare l'onda emotiva di supporto alla guerra contro il terrorismo, ci si doveva assicurare che questo numero raggiungesse una soglia minima. Infatti, il caso è strano e a volte non risponde ai nostri desideri. Immaginate se alla fine la gente fosse riuscita a fuggire e le vittime si fossero contate in qualche decina. Gl iamericani non avrebbro di certo accettato di fiondarsi in un'avventura militare che sarebbe costata più "vite americane" di quelle perite nel disastro.
Dunque, secondo me, quei 1000 cadaveri non identificati sono o vittime predestinate che i Servizi tengono di scorta nelle loro basi sotterranee per evenienze del genere oppure cadaveri rastrellati nei cimiteri o, caso più verosimile, barboni. In ogni caso tutti "trattati" in modo da evitare che si potesse tirar fuori da loro DNA, impronte digitali, dentarie ecc.
Fantascienza? Può darsi, ma a me ormai non sorprenderebbe più nulla.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Nyko
Inviato: 14/9/2012 12:12  Aggiornato: 14/9/2012 12:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
tratto da http://www.lateoriadelcomplotto.com/2012/09/la-teoria-del-complotto-nine-eleven.html#comment-form:

"eSSSSe":
"E' dal 1995 che si diceva che Al Qaeda volesse dirottare aerei americani."

Condoleezza Rice (Consigliere per la Sicurezza Nazionale nella prima Amministrazione Bush e Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America nella seconda Amministrazione Bush):
"Nessuno avrebbe mai potuto prevedere che dei terroristi avrebbero dirottato due aerei [...]."

George Walker Bush (46° Presidente degli Stati Uniti d'America, nonché Presidente, guarda caso, proprio durante l'Amministrazione Bush):
"Nessuno del nostro Governo e nemmeno dei precedenti avrebbe potuto immaginare aerei di linea contro edifici [...]."

... non vi preoccupate, rimaniamo comunque in buone mani



P.s. eSSSSeppoi doveSSSSe eSSSSere proprio lui, beh, allora...
http://www.tanker-enemy.tv/Identified.htm

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
Shepard
Inviato: 14/9/2012 15:10  Aggiornato: 14/9/2012 15:10
So tutto
Iscritto: 4/9/2012
Da:
Inviati: 4
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Su Youtube, ho trovato per caso la stessa scena che viene utilizzata al minuto 12:20 in un video di Massimo, esattamente quello intitolato "Le esplosioni delle Torri Gemelle", e ho notato, quasi per caso, un particolare inquietante al secondo 0:20 che sul video di Massimo non sono riuscito a trovare.

Vi mostro uno screenshot da me creato:



Posto l'indirizzo di questo video facendolo partire dal punto interessato http://www.youtube.com/watch?v=Xr8btbn34ps&feature=related#t=0m15s .

E' già noto questo particolare? Se sì, me ne scuso

cgueye
Inviato: 14/9/2012 16:45  Aggiornato: 14/9/2012 16:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
L'ho già scritto, ma giova ricordare le incredibili dichiarazion idi Renzo Piano " Quando ha capito che le Torri sarebbero crollate? Dopo un minuto. Era scontato. Vede, l'acciaio fonde a mille gradi e un impatto di quel tipo, un aereo carico di carburante scagliato a quattrocento all'ora, scatena un calore di duemila gradi.».

Ora, nemmeno Attivissimo ha mai osato parlare di temperature di quel tipo, alle quali sarebbe stata indifferente la povera donna, forse bionica, che cercava di farsi notare dalla breccia e che tutti hanno visto. Mi sono tornate in mente le considerazion idi alcuni ingegneri sul conto degli architetti.

Redazione
Inviato: 14/9/2012 16:52  Aggiornato: 14/9/2012 16:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SHEPARD: Non ho capito che cosa sia la cosa interessante di cui parli. Il puntino cerchiato di rosso?

Shepard
Inviato: 14/9/2012 16:57  Aggiornato: 14/9/2012 16:57
So tutto
Iscritto: 4/9/2012
Da:
Inviati: 4
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Esatto Massimo. Lo considero secondo me un piccolo dettaglio in più.

Redazione
Inviato: 14/9/2012 17:08  Aggiornato: 14/9/2012 17:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SHEPARD: "Lo considero secondo me un piccolo dettaglio in più."

Ma che cosa esattamente? Non capisco il problema. Spiegati please.

Shepard
Inviato: 14/9/2012 17:32  Aggiornato: 14/9/2012 17:32
So tutto
Iscritto: 4/9/2012
Da:
Inviati: 4
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ho evidenziato in rosso quella zona, perchè sembra che durante l'inizio dei botti che sembrano appunto delle esplosioni, appare quel "flash" bianco e subito dopo del fumo, come se effettivamente si trattasse di una bomba.

bodj
Inviato: 14/9/2012 18:05  Aggiornato: 14/9/2012 18:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/3/2008
Da: Germany
Inviati: 79
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
"Già troppe parole sono state sprecate per questo tragico evento, il più delle quali assolutamente inutili. Per tale motivo, nell’undicesimo anniversario dell’undici settembre voglio riportare le parole di Paolo Attivissimo, che per anni ha combattuto contro chi voleva cavalcare l’onda della strage per il proprio tornaconto personale:"

Massimo... quante magliette hai venduto?

ildieffe
Inviato: 14/9/2012 20:26  Aggiornato: 14/9/2012 20:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Da uno dei primi commenti all'articolo di Attivissimo postato da Bodj:

"Questo qui è talmente megalomane che si è dato persino il cognome al superlativo"..

maurixio
Inviato: 15/9/2012 13:56  Aggiornato: 15/9/2012 13:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Non conosco il signor Attivissimo, ma le sue opinioni sull'119 mi invitano a suggerire un cambio del nome in "Passivissimo", almeno quando firma esternazioni sull'119.
Un saluto a tutti!

Redazione
Inviato: 16/9/2012 16:38  Aggiornato: 16/9/2012 16:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
SHEPARD: Ora ho capito cosa volevi dire.

Te lo comfermo, di "macchioline bianche" che compaiono e scompaiono durante i crolli ce ne sono molte. Hai visto bene. Una di più.

Maaaan
Inviato: 17/9/2012 0:31  Aggiornato: 17/9/2012 0:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da:
Inviati: 142
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Inoltre aggiungo che la grande presenza di zolfo nell'arrredamento in caso di incendio comporta ulteriori rischi per le strutture in acciaio in quanto forma dei bassofondenti intercristallini.
Ma pare di parlare al vento.

Teba
Inviato: 17/9/2012 10:32  Aggiornato: 17/9/2012 10:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Maaaan, se ti riferisci alla presenza dei pannelli di gesso (e di altri materiali) come fonte della solforazione, come sosteneva il dott. Greening nel 2006, sappi che il NIST non ha mai condotto dei test sui quei materiali e non ha mai trovato la provenienza dello zolfo.

Lo stesso rapporto FEMA, appendix C, dice: "No clear explanation fo the source of the sulfur has been identified."

L'unico esperimento eseguito è stato quello di Jonathan Cole che ha dimostrato che una solforazione tale, come quella osservata sui reperti del WTC, non può essere causata da tali elementi nemmeno esponendoli ad un fuoco continuamente alimentato per 24 ore, ma da una fonte diversa esterna come ad esempio l'uso di thermate.

Lo stesso dott Greening che sosteneva ciò che sostieni tu (correggimi se sbaglio) ha dovuto ritornare sui suoi passi e ha detto:

"I am prepare to admit that my initial proposal of how the steel was sufided during the 9/11 events needs to be modified. Certantly it looks like diesiel fuel,gypsum, concrete and aluminum alone are not going to do it..."

L'uso di thermate, la cui presenza è stat dimostrata con lo studio di Harrit & Co., oltre a spiegare le temperature registrate nelle macerie due settimane dopo, e oltre a spiegare le immagini di reperti di acciaio fuso e acciaio che cola direttamente dalla torre, spiega anche perfettamente una tale solforazione dell'acciao.

Piero68
Inviato: 17/9/2012 11:30  Aggiornato: 17/9/2012 11:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
...qualcuno sara' pure colpevole ma nessuno sara' ne' perseguito ne' condannato.

Citazione:
L'esempio calzante e' Pearl Harbour...


MI spiace molto contraddirti, ma non è un esempio da riportare. La prima commissione che investigò sull'accaduto (Roberts) ritenne negligente e colpevole una buona fetta dell'entourage militare ai massimi livelli.
L'ammiraglio Kimmel, comandante in capo della flotta del pacifico, l'ammiraglio Stark capo di stato maggiore della marina ed il generale Short, responsabile delle forze armate poste a difesa dei territori nelle Hawaii, nonchè svariati ufficiali di grado superiore, furono tutti malamente e duramente rimossi dai loro incarichi dal Presidente Roosvelt.
Nel caso dell'11/9 i massimi vertici non solo non sono stati toccati quanto poi hanno avuto anche promozioni. Non proprio la stessa cosa

marsentry
Inviato: 17/9/2012 15:41  Aggiornato: 17/9/2012 15:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 53
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ma una volta Attivissimo non chiamava FIFONI quelli che non volevano confrontarsi?

Paolo, che brutto epilogo.....

Maaaan
Inviato: 17/9/2012 17:52  Aggiornato: 17/9/2012 17:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da:
Inviati: 142
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ah si? Non sapevo che la termite fosse a base zolfo.
Eppoi un pannello di cartongesso non è arredamento...
Lo zolfo negli incendi è un classico...

toussaint
Inviato: 17/9/2012 18:03  Aggiornato: 17/9/2012 18:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
La termite no, la thermate sì. E' appunto termite più zolfo e nitrato di bario.
"La termate-TH3 (o termate) è una composizione pirotecnica incendiaria, una variante chimica della termite appositamente studiata per granate incendiari di uso militare. Il principale componente della termate è la termite, con aggiunta di zolfo e nitrato di bario, entrambi permettono di aumentare la temperatura di combustione, creano una fiamma quando bruciano e permettono di ridurre significativamente la temperatura di innesco. Le percentuali per la composizione della termate-TH3 sono: 68,7% di termite 29,0% di nitrato di bario 2,0% di zolfo 0,3% di legante"

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maaaan
Inviato: 17/9/2012 18:18  Aggiornato: 17/9/2012 18:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da:
Inviati: 142
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
La presenza di zolfo non indica la presenza di esplosivi, altrimenti tutti gli incendi sono dolosi. Non è l'unico composto pericoloso a contenerne, ve ne sono una miriade. Perchè vi siete focalizzati su questo in particolare?

toussaint
Inviato: 17/9/2012 18:38  Aggiornato: 17/9/2012 18:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Perchè la combustione della thermate unisce il potere di taglio della termite alla produzione di temperature fino a più di 2500 gradi Celsius, quel che serve per spiegare l'altrimenti inspiegabile cedimento della struttura delle torri.
L'incendio del kerosene e degli arredi non può spiegarlo assolutamente.


Edit: la thermate fa sì che quelle eccezionali temperature siano raggiunte molto rapidamente, in più c'è da dire che ciò di cui parla Niels Harrit consiste in nanomolecole, che incrementano ulteriormente il potere incendiario.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Decalagon
Inviato: 17/9/2012 18:39  Aggiornato: 17/9/2012 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@Maaan:

Mi pare che Teba abbia risposto in maniera molto chiara ai tuoi dubbi (altrimenti, cos'è che non ti convince?). Anzi, ne approfitto per aggiungere qualche particolare in più sul capitolo 5 del rapporto FEMA citato da Teba:

Riassunto del reperto 1 L'assottigliamento dell'acciaio è avvenuto tramite una corrosione ad alta temperatura, a causa di una combinazine di ossidazione e solfurazione. Il riscaldamento dell'acciaio in un ambiento corrosivo caldo che si avvicina ai 1000° C. produce una mistura eutettica di ferro, ossigeno e zolfo che ha liquefatto l'acciaio. L'azione della solfurazione sui grani esterni dell'acciaio ha accelerato la corrosione e l'erosione dell'acciaio.

[...]

La grave corrosione e conseguente erosione dei campioni 1 e 2 sono un evento molto raro. Non è stata trovata alcuna spiegazione chiara per la provenienza dello zolfo. La rapidità a cui la corrosione è avvenuta è anch'essa sconosciuta. E' possibile che essa sia il risultato di un riscaldamento molto lungo e duraturo nel terreno in seguito al crollo degli edifici. E' anche possibile che il fenomeno sia cominciato prima del crollo e abbia accelerato l'indebolimento della struttura di acciaio. Uno studio approfondito sui meccanismi di questo fenomeno è necessario per capire se e quali rischi corrono le strutture di acciaio attualmente esistenti se sottoposte a incendi gravi e duraturi.

Questo sì che sarebbe interessante da spiegare...

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
toussaint
Inviato: 17/9/2012 18:44  Aggiornato: 17/9/2012 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Un riscaldamento molto lungo e duraturo non può essere rapido. Per definizione. Non pretendo che facciano pace col cervello.
Ma almeno con l'inglese sì (e con l'italiano per PA).

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 17/9/2012 18:47  Aggiornato: 17/9/2012 18:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Per tornare seri, la rapidità della corrosione dovuta a sulforazione non può essere dovuta nè al cherosene che non raggiunge le temperature necessarie nè all'incendio degli arredi che non possiede la rapidità necessaria.
La nanothermate, invece, ha l'uno e l'altro requisito.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Teba
Inviato: 17/9/2012 22:31  Aggiornato: 17/9/2012 22:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Maaan:
Citazione:
Perchè vi siete focalizzati su questo in particolare?


Ti sei focalizzato tu su questo particolare.
Noi ti abbiamo spiegato come stanno le cose.
Ora che sei stato aggiornato magari eviterai di "parlare al vento" ancora.



Sertes
Inviato: 19/9/2012 11:22  Aggiornato: 19/9/2012 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Speravo che il nostro si sarebbe sentito in dovere di dir qualcosa in più sul 9/11.
Guardate invece a che punto arriva l'ipocrisia di questa persona:
http://attivissimo.blogspot.it/2012/09/il-corriere-colto-violare-il.html

"Il Corriere colto a violare il copyright: due pesi, due misure"

Ma brutta miseria, uno che ha passato gli ultimi otto anni a pontificare sugli errori delle teorie di complotto alternative e che contemporaneamente non ha mai saputo vedere neanche un problema nella teoria di complotto ufficiale, ci viene a raccontare che Il Corriere usa due pesi e due misure in un articoletto del cazzo?

Sempre peggio, sempre peggio...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
maubar47
Inviato: 19/9/2012 12:05  Aggiornato: 19/9/2012 12:05
So tutto
Iscritto: 29/9/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Ieri 18, ho pubblicato un articolo sul quotidiano Rinascita: “Attivissimo il principe dei debunkers si defila”, (visibile in: http://www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=16796) che ha sollevato una infinità di commenti.
Tra questi un certo Paolo Sgomberonte (da come parla dovrebbe ritenersi lo stesso attivissimo), dice: <<Mi attribuite una frase che non ho mai detto (quella sotto la didascalia) e mi attribuite una laurea che non ho. Se questo è il livello della vostra verifica dei fatti, il vostro articolo non è una bella lezione di giornalismo>>.
Ora effettivamente, qui Attivissimo ha ragione, ma il fatto è che la didascalia messa sotto la sua foto nell’articolo, non era mia, ma erroneamente aggiunta dalla redazione in sede di allestimento sul giornale. Invece il fatto di averlo considerato un laureato è effettivamente un mio errore.
Ma ancora una volta si evince come questo Attivissimo si attacca a delle pagliuzze evitando di entrare nel cuore dei problemi.
Detto questo aggiungo però che buttarla su uno scambio di accuse ed offese, quasi come in un tifo da stadio: debunkers contro complottisti, fa solo il gioco di chi vuol nascondere la verità.
Maurizio Barozzi

gudarian
Inviato: 19/9/2012 12:10  Aggiornato: 19/9/2012 12:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Ma ancora una volta si evince come questo Attivissimo si attacca a delle pagliuzze evitando di entrare nel cuore dei problemi


Pagliuzze non direi, se non sono corrette neanche due semplici informazioni ben verificabili, come posso dar credito al resto?

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Sertes
Inviato: 19/9/2012 12:15  Aggiornato: 19/9/2012 12:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
Pagliuzze non direi, se non sono corrette neanche due semplici informazioni ben verificabili, come posso dar credito al resto?


La famosa fallacia di Enrico Manieri: siccome hai sbagliato il numero di piani delle twin towers, allora concludo che nessuna delle centinaia di prove contro la V.U. può essere vera.

Una logica molto fine, e soprattutto disinteressata.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
gudarian
Inviato: 19/9/2012 12:26  Aggiornato: 19/9/2012 12:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
La famosa fallacia di Enrico Manieri: siccome hai sbagliato il numero di piani delle twin towers, allora concludo che nessuna delle centinaia di prove contro la V.U. può essere vera. Una logica molto fine, e soprattutto disinteressata.


Minchia, come al solito spari con il cannone contro una mosca e dire che ti spacci per esperto di comunicazione....

Mi spiego meglio, se in un articolo, sbagli due elementari informazioni facilmente verificabili, capisci che rendi poco attendibile il resto agli occhi di chi legge. Se non reputi necessario appurare se il tizio è laureato oppure no, come posso pensare che hai verificato notizie ben più importanti? Si perde di autorevolezza, capisci....

Caspita, sbagliare il numero di piani però .......


Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Sertes
Inviato: 19/9/2012 13:45  Aggiornato: 19/9/2012 13:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
Minchia, come al solito spari con il cannone contro una mosca e dire che ti spacci per esperto di comunicazione....


heheh magari hai ragione, però guardacaso la coda di paglia s'è incendiata subito eh.

Citazione:
Mi spiego meglio, se in un articolo, sbagli due elementari informazioni facilmente verificabili, capisci che rendi poco attendibile il resto agli occhi di chi legge. Se non reputi necessario appurare se il tizio è laureato oppure no, come posso pensare che hai verificato notizie ben più importanti? Si perde di autorevolezza, capisci....


Ma che buffonata di ragionamento, qui la persona ha sbagliato IN FAVORE di Paolo, quindi in perfetta buonafede. Ma Paolo non avendo null'altro da dire s'è attaccato a quello.
E tu gli vai dietro... cazzo, stimati!!

Se wikipedia fosse realmente libera alla parola debunker ci sarebbe: <<tecnicamente "colui che svela le menzogne"; nella realtà dicasi di persona forte con i deboli, debole con i forti.>>

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
maubar47
Inviato: 19/9/2012 14:24  Aggiornato: 19/9/2012 14:24
So tutto
Iscritto: 29/9/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
No, scusate, sono stato anche buono a dire pagliuzze. Aver dato del laureato ad Attivissimo quando nnn lo è, non credo che possa pregiudicare tutto il resto. Inoltre la didascalia, virgolettata sotto la foto, come ho detto, è stato un errore della redazione nel comporre l'articolo. Non mi sembrano pretesti per una confutazione. Ma oltretutto, se quella frase: "Chi non crede alla versione ufficiale 'è un complottista o un imbecille" e che io, nel testo, chiaramente riferivo ai debunkers in genere, se è pur vero che non è di Attivissimo, è altrettanto vero che Attivissimo in tutti questi anni ne ha espresse contro i complottisti di ben peggiori, o no? Dunque di che cosa stiamo parlando ?
Per favore.

gudarian
Inviato: 19/9/2012 14:31  Aggiornato: 19/9/2012 14:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
heheh magari hai ragione, però guardacaso la coda di paglia s'è incendiata subito eh.


da cosa lo hai capito che si è incendiata la coda?

Citazione:
Ma che buffonata di ragionamento, qui la persona ha sbagliato IN FAVORE di Paolo, quindi in perfetta buonafede. Ma Paolo non avendo null'altro da dire s'è attaccato a quello. E tu gli vai dietro... cazzo, stimati!!


Possibile che un esperto di comunicazione come te non riesca a scrivere due parole in fila senza metterci parolacce oppure offese.
Comunque, visto che fatichi a capire, non mi frega nulla che abbia inserito cose a favore di attivissimo ed a cosa si sia attaccato Paolo per difendersi, mi frega che l'autore dell'articolo non abbia controllato quello che ha scritto.

Mi sembra una regoletta semplice da seguire, si perde di credibilità.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 19/9/2012 14:36  Aggiornato: 19/9/2012 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
No, scusate, sono stato anche buono a dire pagliuzze. Aver dato del laureato ad Attivissimo quando nnn lo è, non credo che possa pregiudicare tutto il resto. Inoltre la didascalia, virgolettata sotto la foto, come ho detto, è stato un errore della redazione nel comporre l'articolo. Non mi sembrano pretesti per una confutazione. Ma oltretutto, se quella frase: "Chi non crede alla versione ufficiale 'è un complottista o un imbecille" e che io, nel testo, chiaramente riferivo ai debunkers in genere, se è pur vero che non è di Attivissimo, è altrettanto vero che Attivissimo in tutti questi anni ne ha espresse contro i complottisti di ben peggiori, o no? Dunque di che cosa stiamo parlando ? Per favore.


Ho capito perfettamente il tuo problema,non volevo tirarti troppo in ballo, il mio era un ragionamento più generale.....

Se ti può essere utile il commento di un "esterno", se io leggo di un argomento che non conosco e due informazioni che posso verificare sono false, a prescindere se a favore o contro (quella di scriverle a favore deve essere una diabolica trovata del nostro esperto in comunicazione ) rendo poco credibile ed attaccabile il resto della pubblicazione.

Tutto qui, per quel che mi riguarda comunque puoi scriverci tutte le fesserie che reputi opportuno, il nome sull'articolo è il tuo, ti fai una bella pubblicità.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Sertes
Inviato: 19/9/2012 14:50  Aggiornato: 19/9/2012 14:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
da cosa lo hai capito che si è incendiata la coda?


Dal fatto che continui a specificare che sono un esperto di comunicazione come se il tema del dibattere fosse quello e non l'ipocrisia di Attivissimo, Manieri e tutti gli altri.

Citazione:
Possibile che un esperto di comunicazione come te non riesca a scrivere due parole in fila senza metterci parolacce oppure offese.


E' che sto provando a scendere al tuo livello.

Non è che un esperto di comunicazione sia uno che usa sempre argomenti forbiti e ragionamenti ricercati. Si usa quello che funziona, a seconda dell'interlocutore.

E l'insulto non è solo dire parolacce o offese, molte volte è tentare di cambiar discorso, non vedere la trave nell'occhio e cercare la pagliuzza altrui, e tante altre belle cose, quindi come dicevo quando ho tempo ti rispondo a tono.

Citazione:
Mi sembra una regoletta semplice da seguire, si perde di credibilità.


Beh, ma tu la puoi pensare come vuoi.

Per me se uno ignora tutto un articolo di tre pagine e s'attacca a un errore peraltro a suo favore, è un ipocrita in malafede che non poteva stare zitto.
E la toppa è peggio del buco.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
maubar47
Inviato: 19/9/2012 14:53  Aggiornato: 19/9/2012 14:53
So tutto
Iscritto: 29/9/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Scusa, e chiudo qui questa stupida storia. Sono d'accordo quando dici che avevi sottolineato il fatto solo per evidenziare questi errori che sono stonati. E va bene, ti ringrazio e sono io il primo a dolermene anche se l'errore della frase attribuita ad Attivissimo non era il mio.
Però il modo come ponevi questa osservazione non mi sembrava molto amichevole. Anche ora che chiudi la polemica, mi dici che il nome sull'articolo è il mio e quindi ci posso scrivere tutte le stupidaggini che voglio. Ma che vuol dire? Io andrei scrivendo idiozie a iosa per il mio gusto? Non credi di essere un poco offensivo?
E qui chiudo perchè stiamo parlando di stupidaggini mentre il vero insulto all'intelligenza umana è quello di voler far credere veritiera la cosiddetta "versione ufficiale" (e per versione ufficiale intendo le informazioni e le risposte date dalla Amminsitrazione americana nonchè tutti i suoi studi e inchieste commissionati in proposito) di cui dubitare è il minimo che si possa fare.

gudarian
Inviato: 19/9/2012 14:58  Aggiornato: 19/9/2012 14:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Dal fatto che continui a specificare che sono un esperto di comunicazione come se il tema del dibattere fosse quello e non l'ipocrisia di Attivissimo, Manieri e tutti gli altri


Scusami, lo avevi detto tu in un altro 3d, pensavo ci tenessi....

Citazione:
E' che sto provando a scendere al tuo livello.


Veramente io non uso il turpiloquio, quindi al limite dovresti salire al mio livello....


Citazione:
Non è che un esperto di comunicazione sia uno che usa sempre argomenti forbiti e ragionamenti ricercati. Si usa quello che funziona, a seconda dell'interlocutore. E l'insulto non è solo dire parolacce o offese, molte volte è tentare di cambiar discorso, non vedere la trave nell'occhio e cercare la pagliuzza altrui, e tante altre belle cose, quindi come dicevo quando ho tempo ti rispondo a tono.


Allora ti reputi un esperto di comunicazione, bisogna che ti decide però, prima si, poi no, siamo confusi

Io non cambio discorso, sei tu, l'espertone di comunicazione, che come al solito non ha capito un ciufolo ed interviene, il mio era un umile consiglio a chi aveva scritto l'articolo di stare attento perchè errori innocenti rischiano di invalidare una tesi magari corretta..

Ci sono boss della mafia fuori dalla galera per vizi di forma nella contestazione del reato (chissa magari avevano scritto che era laureato invece che diplomato, era a suo favore però
)
Che cosa mi tocca sentire.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 19/9/2012 15:02  Aggiornato: 19/9/2012 15:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Scusa, e chiudo qui questa stupida storia. Sono d'accordo quando dici che avevi sottolineato il fatto solo per evidenziare questi errori che sono stonati. E va bene, ti ringrazio e sono io il primo a dolermene anche se l'errore della frase attribuita ad Attivissimo non era il mio. Però il modo come ponevi questa osservazione non mi sembrava molto amichevole. Anche ora che chiudi la polemica, mi dici che il nome sull'articolo è il mio e quindi ci posso scrivere tutte le stupidaggini che voglio. Ma che vuol dire? Io andrei scrivendo idiozie a iosa per il mio gusto? Non credi di essere un poco offensivo?


Hai ragione, scusami, ho soltanto estremizzato il concetto, era per capire che alla fine la faccia la metti tu, quindi volendo potresti scriverci quello che vuoi (attività svolta da molti giornalisti...)nell'articolo ma ne va della tua reputazione.

Comunque, non ascoltare i saputelli che ti dicono "..che vuoi che sia, l'errore era a suo favore..." hai dato un appiglio a che doveva difendersi sbugiardando tutto l'articolo così.


Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
toussaint
Inviato: 19/9/2012 15:07  Aggiornato: 19/9/2012 15:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Gudarian, ma cosa dici? Trovare un errore significa smontare un intero discorso e le relative affermazioni? E da quando, di grazia? Devono essere cambiate all'improvviso le regole della logica e della dialettica senza che me ne accorgessi.
Se tu dimostri che l'autore dell'articolo ha sbagliato il nome di un tizio hai dimostrato solo quello. Il resto resta verosimile (e non vero) fintanto che non dimostri il contrario.
Se fosse come dice gudarian, bisognerebbe cestinare l'intera cultura in toto, perchè qualche cazzata se vuoi la trovi sempre. Invece, l'importante è che la cazzata sia irrilevante per il "core" del discorso e che le affermazioni basilari abbiano un fondamento. E' così che ci siamo evoluti o almeno ci abbiamo provato.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Sertes
Inviato: 19/9/2012 15:24  Aggiornato: 19/9/2012 15:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
Ci sono boss della mafia fuori dalla galera per vizi di forma nella contestazione del reato (chissa magari avevano scritto che era laureato invece che diplomato, era a suo favore però


Sì, sì, è proprio l'esempio che calza su questo problema.


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
gudarian
Inviato: 19/9/2012 15:28  Aggiornato: 19/9/2012 15:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Gudarian, ma cosa dici? Trovare un errore significa smontare un intero discorso e le relative affermazioni?


Ma perchè vi fate traviare dall'esperto di comunicazione...

Io ho detto che un errore (o più) banali possono rendere inattendibile alle orecchie di un interlocutore la tesi proposta, come faccio a sapere che oltre quei due errori che ho trovato non c'è ne possano essere altri oppure nel migliore dei casi, dai la possibilità all'avversario di ridicolizzarti. Non mi sembra proprio la modalità corretta di esposizione di una tesi, poi se vi sembra normale tale procedere.....

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 19/9/2012 15:29  Aggiornato: 19/9/2012 15:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Sì, sì, è proprio l'esempio che calza su questo problema.


ora hai distolto l'attenzione sull'esempio, sei proprio un mago della comunicazione ....


Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Decalagon
Inviato: 19/9/2012 15:36  Aggiornato: 19/9/2012 15:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Io ho detto che un errore (o più) banali possono rendere inattendibile alle orecchie di un interlocutore la tesi proposta, come faccio a sapere che oltre quei due errori che ho trovato non c'è ne possano essere altri oppure nel migliore dei casi, dai la possibilità all'avversario di ridicolizzarti. Non mi sembra proprio la modalità corretta di esposizione di una tesi, poi se vi sembra normale tale procedere.....


Come fai a saperlo? Semplice: verifichi di tuo pugno. È una cosa che si dovrebbe fare di norma anche quando si legge un articolo di interesse sul giornale, visto che nessun giornalista o webmaster è esente da errori

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
gudarian
Inviato: 19/9/2012 15:38  Aggiornato: 19/9/2012 15:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Come fai a saperlo? Semplice: verifichi di tuo pugno. È una cosa che si dovrebbe fare di norma anche quando si legge un articolo di interesse sul giornale, visto che nessun giornalista o webmaster è esente da errori



Perfetto, allora continuate ad esporre le vostre tesi con farloccate varie...

Contenti voi.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
toussaint
Inviato: 19/9/2012 16:00  Aggiornato: 19/9/2012 16:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Che si metta a verbale. Se il nome o titolo di studio è giusto, gudarian è disposto a credere a qualsiasi cosa senza verificarla.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
gudarian
Inviato: 19/9/2012 16:06  Aggiornato: 19/9/2012 16:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
e il nome o titolo di studio è giusto, gudarian è disposto a credere a qualsiasi cosa senza verificarla


non era quello che volevo intendere ma credo che la cosa non abbia più importanza.

D'altronde come mi insegna il mio maestro di comunicazione bisogna allinearsi all'interlocutore.

Se non ti capiscono, o tu affronti un discorso troppo complicato oppure loro non sono in grado di comprendere quello che dici.


Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
toussaint
Inviato: 19/9/2012 16:13  Aggiornato: 19/9/2012 16:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Eh già. Il calcolo delle probabilità propende decisamente per la tesi che qui siamo tutti scemi e tu l'unico intelligentone.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
gudarian
Inviato: 19/9/2012 16:15  Aggiornato: 19/9/2012 16:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Il calcolo delle probabilità propende decisamente per la tesi che qui siamo tutti scemi e tu l'unico intelligentone.


Non è detto che la maggioranza abbia sempre ragione....

poi non è colpa mia se non capite a cosa mi riferisco, ho cercato di spiegarlo ma vi sfugge qualcosina....

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Sertes
Inviato: 19/9/2012 18:15  Aggiornato: 19/9/2012 18:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
Perfetto, allora continuate ad esporre le vostre tesi con farloccate varie...

Contenti voi.



Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
ahmbar
Inviato: 19/9/2012 23:53  Aggiornato: 19/9/2012 23:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
come faccio a sapere che oltre quei due errori che ho trovato non c'è ne possano essere altri

Controllando personalmente e' un'otiima maniera di procedere


Ma, come il percorso di questi anni ha dimostrato, diventa tutto piu' semplice evitando anche le piccole inesattezze a cui le persone in malafede si possono poi attaccare

Personalmente ho molto apprezzato il lavoo di Massimo in questi anni, anche perche' ha eliminato, come molti altri che scrivono qui, proprio questi piccoli appigli : ogni notizia ha la sua fonte verificabile.



E, se non impari a verificare cio' che credi sia giusto, non imparerai mai a contrastare i tuoi preconcetti

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Sertes
Inviato: 20/9/2012 12:35  Aggiornato: 20/9/2012 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
ahmbar ha scritto:
Personalmente ho molto apprezzato il lavoo di Massimo in questi anni, anche perche' ha eliminato, come molti altri che scrivono qui, proprio questi piccoli appigli : ogni notizia ha la sua fonte verificabile.


Togliere gli errori è importante ma pensare di poter togliere gli appigli è utopia: è chiaro che quello del numero dei piani delle twin towers è un errore, ma non è questo il fulcro del discorso, perchè pure quando l'errore non c'è, l'appiglio se lo inventano: Il "video accelerato" di AA77 in Inganno Globale un esempio emblematico della miopia selettiva dei debunker che si attaccano ad un particolare insignificante pur di non affrontare le centinaia di argomenti seri (e quindi tra l'altro diventa l'ennesimo boomerang per i debunker). Per I Padroni del Mondo addirittura i debunker hanno commentato solo la scena iniziale dicendo che le luci viste erano di una piattaforma petrolifera ("dimenticandosi" pure che le luci acceleravano e cambiavano direzione) e questo è servito per dire che tutto il film era inguardabile ed incommentabile.
Quindi anche in assenza di errori, l'appiglio lo trovano sempre.
Anzi, ben venga questa dimostrazione di colpevole ipocrisia, perchè nessuno li obbliga a dir la loro, ma evidentemente si sentono spinti da chissà quale spinta misteriosa a voler commentare...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
gudarian
Inviato: 20/9/2012 12:45  Aggiornato: 20/9/2012 12:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 19/9/2012 18:15:40 Citazione: gudarian ha scritto: Perfetto, allora continuate ad esporre le vostre tesi con farloccate varie... Contenti voi.


accidenti, oltrer ad essere un maestro della comunicazione sei anche un fine umorista...

Sei proprio un tipetto completo.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 20/9/2012 12:50  Aggiornato: 20/9/2012 12:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Controllando personalmente e' un'otiima maniera di procedere Ma, come il percorso di questi anni ha dimostrato, diventa tutto piu' semplice evitando anche le piccole inesattezze a cui le persone in malafede si possono poi attaccare


Esattamente, quello che intendevo era proprio il fatto che l'esposizione di una tesi,soprattutto quando urta verità ufficiali, deve essere inattaccabile, evitando proprio quei piccoli errori che consentono al tuo avversario di ridicolizzarti senza aver dovuto neanche rispondere alle tue domande.

Immagina la cosa rivolta verso un pubblico "vergine" che magari conosce solo la verità ufficiale, se chi vuole dimostrare il contrario commette errori pacchiani è difficile che riesca a portare il pubblico dalla sua parte. L'eventuale approfondimento è una fase successiva ma tua hai già fallito alla prima.

Sertes, porca pupazza, sei un maestro della comunicazione e non capisci un ragionamento così semplice?

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Sertes
Inviato: 20/9/2012 12:58  Aggiornato: 20/9/2012 12:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
gudarian, vedo che continui a usare questa cosa quasi fosse un insulto, quindi procedo a chiarirti la cosa in termini semplici:

essere un esperto di comunicazione non è una cosa di cui vergognarsi, significa aver studiato ed approfondito determinati temi, per le motivazioni più varie.

Un poliziotto ha una pistola, ma questo non vuol dire che la usi per sparare alla gente in maniera indiscriminata. La usa nel caso qualcuno sfoderi un arma di pari minaccia, e allora per tutta risposta lui usa l'arma che è stato addestrato ad utilizzare.

Un esperto di comunicazione conosce strategie e anche trucchi, ma non è detto che li usi per fregare la gente. Intanto non vuole essere fregato lui stesso, e poi quando li vede in uso li descrive e li spiega a chi non ha avuto il tempo di approfondire questi temi.

Ecco perchè mi trovo perfettamente a mio agio in questo thread dove si parla dell'ennesimo trucco comunicativo di Attivissimo, che pure nella resa cerca di dare le sembianze di una ritirata strategica, quando invece è l'ennesimo atto di una fuga disordinata che ha iniziato più di un anno fa.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
ahmbar
Inviato: 20/9/2012 13:32  Aggiornato: 20/9/2012 13:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Togliere gli errori è importante ma pensare di poter togliere gli appigli è utopia:

Non ho mica scritto questo, Riccardo
Ho mantenuto nella firma proprio uno di questi esempi, figurati se non so benissimo ormai come lavora la loro "mente selettiva"
E questo quando va bene e non si dimostrano in palese malafede, difondendo notizie false e/o non provate come appunto l'ex dj o il prode Sir Edward ed altri della "congrega" hanno piu' volte fatto negli anni per nascondere gli aspetti meno difendibili della VU (tipico esempio prima Steru con l'affermazione sul peoc)


Per I Padroni del Mondo addirittura i debunker hanno commentato solo la scena iniziale dicendo che le luci viste erano di una piattaforma petrolifera ("dimenticandosi" pure che le luci acceleravano e cambiavano direzione) e questo è servito per dire che tutto il film era inguardabile ed incommentabile.

Vero
Ma se da inesperto sull'argomento vado a controllare quella prima notizia, scopro subito chi ha detto/scritto cazzate o errori


Mi e' capitato di rileggere, mentre cercavo notizie o link di riferimento per discussioni odierne, alcuni miei vecchi post : pieni di appigli peggio di uno di quei muri da esercitazione per le scalate

Non sono certo spesso in accordo con cio' che scrive Gudarian, ma in questo caso si
Gia' viviamo in un casino incredibile proprio anche a causa di chi si sente "padrone della verita' ", non sarebbe male evitare di alimentare questo fiume di fango e rendere cosi' piu' semplice il percorso di chi si sta' risvegliando.


Namaste

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
nique
Inviato: 20/9/2012 14:15  Aggiornato: 20/9/2012 14:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Io coglierei l'occasione per chiedere a Gudurian un parere sul modo di fare di attivissimo tramite un esempio specifico.

Nel 2007 attivissimo scriveva sul sito 11 settembre.info in merito alla caduta del WTC7:

La premessa fallata: il WTC7 non è crollato per un incendio, ma per l'effetto combinato dell'impatto delle macerie del WTC1 e degli incendi che ne sono conseguiti. Per fare un paragone corretto, occorrerebbe confrontare il crollo del WTC7 con quello di altri edifici colpiti da una valanga di macerie.

Link: http://www.attivissimo.net/11settembre/wtc7/ipotesi_demolizione.htm

Poi, nel 2008, il NYST pubblicava il proprio rapporto sulla caduta del WTC7 in cui escludeva che le macerie delle twin towers avessero avuto alcun ruolo nella caduta del WTC7.

Mi domando pertanto come si possa definire il comportamente di attivissimo che si è inventato una spiegazione per la caduta del WTC7 senza aver alcun elemento a supporto.

Gudurian, come giudichi il comportamento di attivissimo in questo caso?

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
gudarian
Inviato: 20/9/2012 14:34  Aggiornato: 20/9/2012 14:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Non sono certo spesso in accordo con cio' che scrive Gudarian, ma in questo caso si


grazie lo prendo come un complimeto

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 20/9/2012 14:39  Aggiornato: 20/9/2012 14:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Un esperto di comunicazione conosce strategie e anche trucchi, ma non è detto che li usi per fregare la gente. Intanto non vuole essere fregato lui stesso, e poi quando li vede in uso li descrive e li spiega a chi non ha avuto il tempo di approfondire questi temi.


Adesso ti dico un segreto......

Non credo proprio che tu sia un esperto di comunicazione, quindi non ti arrampicare sugli specchi nel tentativo di dimostrare la tua condotta millantando tecniche e strategie di comunicazione.

Shhh!! manteniamo la cosa tra noi non diciamolo agli altri però........

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
gudarian
Inviato: 20/9/2012 14:42  Aggiornato: 20/9/2012 14:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Io coglierei l'occasione per chiedere a Gudurian un parere sul modo di fare di attivissimo tramite un esempio specifico.


Guarda che io credo che le torri se le siano tirate giù gli americani.....

quindi penso che attivissimo cerchi, arrampicandosi sugli specchi (come un altro amichetto del 3d), di dimostrare l'indifendibile. in questo è agevolato dagli errori di chi gli sottomette diverse interpretazioni.

Spero di essere stato chiaro.

Sertes hai capito. ???

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
nique
Inviato: 20/9/2012 14:46  Aggiornato: 20/9/2012 14:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Grazie per la risposta

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
Sertes
Inviato: 20/9/2012 16:51  Aggiornato: 20/9/2012 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
gudarian ha scritto:
Adesso ti dico un segreto......

Non credo proprio che tu sia un esperto di comunicazione, quindi non ti arrampicare sugli specchi nel tentativo di dimostrare la tua condotta millantando tecniche e strategie di comunicazione.

Shhh!! manteniamo la cosa tra noi non diciamolo agli altri però........


Azz, hai ragione, mi hai scoperto. E ti ringrazio per la tua offerta di complicità nel mantenere il segreto, accetto volentieri.

Ora torniamo alle cose più interessanti, dato che il thread tratta di come Paolo Attivissimo vorrebbe sfuggire all'argomento undici settembre.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 20/9/2012 17:01  Aggiornato: 20/9/2012 17:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Il Baco Mentale imperversa. Non c'è un cazzo da fare.

Tu dici A, lui ci attacca B, e di colpo AB diventa C.

gudarian
Inviato: 20/9/2012 22:20  Aggiornato: 20/9/2012 22:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Citazione:
Ora torniamo alle cose più interessanti, dato che il thread tratta di come Paolo Attivissimo vorrebbe sfuggire all'argomento undici settembre.


Io la mia l'ho detta, basta non dargli la possibilità di svicolare alle domande critiche con errori pacchiani.

La tua invece quale sarebbe ?

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
maubar47
Inviato: 21/9/2012 8:41  Aggiornato: 21/9/2012 8:41
So tutto
Iscritto: 29/9/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Per informazione rendo noto che ieri sul quotidiano Rinascita ho pubblicato un altro articolo: “Debunkers e Thruthers divisi da una assurda contrapposizione”, visibile in: http://www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=16838 dove tra le altre cose si corregge il “gravissimo” errore di aver dato del laureato ad Attivissimo.
Riflettendo: questo Attivissimo, mi dà l’impressione di quegli avvocati difensori che hanno preso la difesa di un soggetto palesemente responsabile di un gravissimo reato e su cui pesano contro tutte le prove, compresi confronti e perizie, ma l’avvocato si mette lì a confutarle una per una, trovando per ogni particolare e prova a sfavore, tutte le possibili risposte, controperizie e controdeduzioni, anche le più cervellotiche, nella speranza che il fatto incriminato diventi almeno dubbio, imperscrutabile.
Ecco, con gli anni e con la creazione di larghi strati di suoi fan, Attivissimo ha raggiunto sicuramente lo scopo di divedere l’opinione pubblica interessata all’11 settembre, in “cospirazionisti” e in “debunkers”, una contrapposizione, spesso da stadio con tanto di invettive personali, dalla quale non se ne esce più, cosicchè invece che il formarsi di una valanga di veementi richieste e di movimenti popolari per conoscere la verità, tutto rimane sospeso in aria, un pò come l’omicidio di Kennedy: chi crede alla versione ufficiale e chi no, così accademicamente, come in un dibattito in uno studio televisivo, mentre invece la “verità” è una e una soltanto, e l’averla nascosta, averne impedito la ricerca, implica il fatto che si sono espletate contro le persone e i popoli azioni criminose di enorme gravità.

Sertes
Inviato: 21/9/2012 13:06  Aggiornato: 21/9/2012 13:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
@maubar47:

Ottime precisazioni, ne aggiungo un'altra per completezza:
La V.U. dello sbarco sulla luna è che ci siamo andati. Se tu dubiti, sei complottista.
La V.U. dell'undici settembre è già una ipotesi di complotto, quella del complotto di al-qaeda contro l'occidente. Se tu proponi una tesi alternativa sei di certo complottista, ma paradossalmente molti truthers sono in realtà debunker della teoria complottista ufficiale governativa, perchè si limitano a dimostrare che questa sia falsa in ogni suo punto cruciale, senza offrire teorie alternative.
E' questo il vero fulcro del problema.

Poi ci possiamo aggiungere che chi difende la V.U. spesso è perchè non la conosce.

Ma c'è anche chi è in palese malafede come Paolo Attivissimo perchè ben sapendo che la V.U. è insostenibile prima si trincera dietro spiegazioni ufficiose tutte sue (vedi crollo WTC7), poi dietro una fantomatica "Versione Comunemente Accettata" che per sua natura essendo diversa dalla "Versione Ufficiale", la sbugiarda. Per definizione.

Quando vedrò un articolo di Attivissimo che spiega che la Versione Ufficiale è insostenibile, mi son detto, allora crederò di nuovo alla buonafede di Paolo

Invece ha lasciato l'argomento.

Non solo... l'ha lasciato accusando i truther di speculare sui morti!

Ecco perchè l'accanimento contro questa persona ipocrita e meschina.

(Questo commento, se qualcuno vuole riportarlo, che lo riporti in toto, o che eviti interamente. Troppo facile estrarre una frase dal contesto)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
maubar47
Inviato: 21/9/2012 17:14  Aggiornato: 21/9/2012 17:14
So tutto
Iscritto: 29/9/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Paolo Attivissimo: l'exit strategy della Fata Tu...
Dobbiamo essere tutti coscienti che affermare o contestare un fatto, un avvenimento di portata storica è un impresa oltremodo complicata. Personalmente mi sono dedicato, da decenni, nella ricerca sul mistero della morte di Mussolini, non essendo mai stato convinto dalla cosiddetta “versione ufficiale”. Iniziai oltre 40 anni addietro, partendo dalla escussione di tutta la letteratura in argomento. Ben presto mi accorsi che quanto riportato nei testi storici, spesso non era corretto e errori e mancanze anche gravissime erano state tramandate e reiterate da autori e storici anche di fama. Iniziai così a praticare una attitudine da ricercatore storico, indagando, confrontando, ricercando documentazioni e incrociandole con altre. Un impresa titanica che mi ha insegnato a non prendere mai per scontato le informazione che si ricevono. Ma stiamo parlando di indagini e ricerche da espletare qui in Italia.
Venendo all’11 settembre, avvenuto in America, faccio un paio di esempi: se leggo che il volo UA93 è partito alle ore X, e dopo X minuti ha deviato dalla sua rotta, prima di avanzare ipotesi e ricostruzioni, devo sempre verificare se veramente quell’aereo è partito a quell’ora indicata e ha veramente deviato la rotta dopo quei minuti, altrimenti di cosa vado poi parlando? E’ questo un esempio piuttosto semplice e banale. Ancora: se leggo che l’acciaio comincia a cedere a circa X gradi centigradi, devo sempre verificare se questo è vero, e in che precise condizioni può verificarsi, se ci sono eccezioni, durata del calore applicato e situazioni strutturali per cui questo si verifica o meno, ecc., altrimenti, anche questi noti dati, reperibili in comuni tabelle scientifiche, non servono a nulla.
Ecco che invece, spesso, sia truthers che debunkers, prendono e citano tabelle a vanvera per sostenere le loro affermazioni, come se quelle tabelle, ammesso che siano corrette, fossero sempre e comunque applicabili. Viceversa, l’indagine scientifica è oltremodo complicata e non può essere affrontata da un truthers o un Attivissimo qualsiasi. Questo rende le indagini sull’11 settembre molto difficili da espletare, soprattutto perchè non si ha la possibilità di verificare e perseguire sul posto, gli Usa, una indagine e delle perizie a tutto campo. Le notizie poi, che ci pervengono da quel paese, notoriamente soggetto al monopolio di mass media proprietà di poche famiglie di alta finanza detentori del potere, dove la corruzione, la disinformazione e l’inquinamento delle prove, regnano sovrane, non sono sempre attendibili e verificabili. Eventuali testimonianze poi, in qualsiasi senso espresse, ve le raccomando. Tanti anni addietro, ai primordi delle leggende sugli Ufo, si soleva veicolarle, raccontando sensazionali avvistamenti: “lo scorso ottobre, nel Texas, i coniugi Warner, mentre uscivano di casa per recarsi al lavoro,...ecc. ecc.”. Tanto nessuno aveva veramente la possibilità o la voglia di andare a verificare.
La verifica delle fonti e delle documentazioni, invece, è l’elemento primario e imprescindibile di ogni ricerca.
Questo non toglie che la cosiddetta “versione ufficiale”, con tutti i suoi studi e perizie commissionate a preposti organismi, per spiegare quegli eventi, non è assolutamente credibile.
Attivissimo potrà arrovellarsi per spiegare, a volte con sue astruse argomentazioni e altre volte con i dati fornitigli, o comunque da lui citati,dagli studi commissionati dagli enti governativi americani, perchè i quattro aerei deambularono nei cieli americani senza essere intercettati, ma per quante scuse possa mettere insieme, non sarà mai oggettivamente credibile; potrà spiegare, con un misto di fantasia e spiegazioni scientifiche, l’incredibile fenomeno della rotta, dell’impatto e della “scomparsa” dentro il Pentagono dell’aereo, ma far conciliare questo fenomeno con la “versione ufficiale” sarà impossibile; potrà indicarci un “come” e “perchè” una torre di quel genere delle Twion Towers sia crollata essendo stata colpita da un aereo e per il conseguente incendio, ma a parte il fatto che la sua o di chi per lui, “spiegazione scientifica”, sarà sempre opinabile, come opinabili sono tutte le perizie scientifiche di così alta complessità, come potrà poi trovare convincenti argomenti per giustificare il fatto che lo stesso incredibile, raro, anzi mai precedentemente avvenuto fenomeno, si è verificato anche sull’altra torre e peggio ancora su una terza torre neppure colpita da aerei? E tutte sono implose simmetricamente su sè stesse?
Ecco, queste domande che restano senza risposta, e per questo denunciano che siamo in presenza di flase flag, giustificano i dubbi e il desiderio di cercare la verità da parte dei cosiddetti “cospirazionisti”. Tutto il resto sono chiacchiere.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA