Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario Monti?
Inviato da Redazione il 6/6/2012 21:49:44 (15601 letture)

Le associazioni massoniche: il trait d'union tra le lobby dell'alta finanza che gestiscono le multinazionali - che hanno in mano l'economia globale - ed i governi del mondo. La rete del potere mondiale. Chi è Mario Monti e a quali poteri risponde. Il golpe italiano, chi c'è dietro e quali sono i loro obiettivi.

EDITORIALE A CURA DI ALESSANDRO RAFFA PER NOCENSURA.COM


Che il nominato premier Mario Monti sia parte integrante dei gruppi di potere che cercano di controllare  - o forse, che controllano - il mondo, lo sappiamo bene. Fa parte dell'Aspen Institute, ha preso parte a diverse riunioni del gruppo Bilderberg, e ha ricoperto addirittura il ruolo di "Presidente europeo" della Commissione Trilaterale, estensione del super magnate Rockfeller, braccio destro della potentissima famiglia Rothschild, che ha in mano quasi tutte le banche centrali del mondo. Monti ha ricoperto importanti incarichi (è stato advisor) per la superbanca d'affari USA Goldman Sachs, definita "il miglior posto per produrre denaro che il capitalismo globale sia mai riuscito a immaginare" con una capacità d'investimento di 12.000 miliardi di euro all'anno (il debito pubblico che sta mettendo in ginocchio l'Italia ammonta a poco meno di 2.000 mld di euro) e un valore di oltre un trilione, ovvero un miliardo di miliardi. (1.000.000.000.000.000.000) una banca Goldman Sachs, responsabile di aver mandato sul lastrico svariate decine - se non centinaia - di migliaia di famiglie americane e di altre parti del mondo, in particolare nei paesi poveri che più si prestano alle speculazioni, visto che pur di ingrassare il proprio business, i dirigenti Goldman Sachs non si fanno alcuna remora a speculare sulle carestie, derrate alimentari, sulla povertà della povera gente. Generare profitto: si occupano di questo, all'interno della "super banca", ben 30.000 dipendenti che percepiscono una media di 700.000 dollari all'anno, che grazie ai "premi" riconosciuti a chi è stato particolarmente produttivo possono superare - anche di molto - il milione di dollari. I dirigenti di spicco, ovviamente prendono molto di più, anche oltre 10 volte tanto.

Oltre a Goldman Sachs ci sono altre banche molto influenti, ...

... legate anch'esse alle associazioni massoniche sopracitate, una di queste è Morgan Stanley, dove - guardacaso - lavora "Monti jr", il figlio di Mario Monti, alla quale il Ministero del Tesoro italiano a Gennaio 2012 ha elargito in gran silenzio, 2 miliardi e 567 milioni di euro per un affare (per la banca, non per il governo) di "derivati". Soldi che il governo - visto i tempi difficili, almeno per i cittadini - avrebbe potuto rimborsare in comode rate, e magari girare una parte agli imprenditori italiani che hanno fornito merci e servizi allo stato, a cui l'erario deve un totale di 70 miliardi di euro. Un'altra banca d'affari molto influente è JP Morgan. Le associazioni di stampo massonico citate sopra (Aspen Institutema ancor di più gruppo BilderbergCommissione Trilaterale ma anche altre: club di Roma, il CFR) e le lobby dell'alta finanza, le "super banche" d'affari (Goldman Sachs, Morgan Stanley, JP Morgan) sono legate a doppio filo,  in quanto gli uomini che ne fanno parte sono gli stessi: i dirigenti di punta delle lobby dell'alta finanza e i loro uomini di fiducia (uno di questi, evidentemente, Mario Monti) sono tutti membri delle associazioni massoniche, nel cui ambito interagiscono con i politici più importanti, e quindi i governi del mondo.

Da molti anni a questa parte tutti i
 presidenti degli Stati Uniti che si sono avvicendati sono stati - tutti - membri del Bilderberg, o legati a doppio filo ad esso, così come gli uomini di Goldman Sachs (ufficialmente "ex") ricoprono ruoli chiave all'interno del governo americano, come il Ministero delle finanze. Queste banche d'affari, vere e proprie lobby dell'alta finanza, sono proprietarie/azioniste legate a doppio filo alle 147 multinazionali che controllano, condizionano e gestiscono a loro uso e consumo l'economia globale: hanno in mano i mezzi d'informazione più autorevoli, mediante i quali "costruiscono" l'immagine dei politici che i cittadini di tutto il mondo eleggeranno. Laddove sorgano organi di informazione di cui non sono direttamente proprietari, possono sempre "addomesticarli" mediante cospicui contratti pubblicitari. Il vero editore dei giornali infatti sono le agenzie pubblicitarie, che consentono a un determinato organo di ricevere ottimi introiti ed espandersi, ma possono affondarlo se decidono di boicottarlo in quanto contrasta i loro interessi.

Le grandi campagne pubblicitarie non vengono gestite direttamente dalle aziende:
queste si affidano ad agenzie, che stabiliscono come e dove investire: e la maggior parte - in termini di valore economico - dei contratti pubblicitari è gestito da poche agenzie, riconducibili in un modo o nell'altro, alle associazioni di stampo massonico e/o alle lobby dell'alta finanza sopracitate. Nel panorama dell'alta finanza, dei mercati finanziari, dell'economia delle nazioni, dell'industria e del commercio, rivestono un ruolo importantissimo, fondamentale le agenzie di rating, deputate a stabilire, mediante una classificazione definita "rating" quanto siano "affidabili" governi e imprese. Le agenzie di rating  principali sono tre, soprannominate "le tre sorelleStandard & Poor's, Moody's e Fitch Ratings. Quando le agenzie di rating "declassano" una nazione, (o un'impresa) questa viene ritenuta meno affidabile; investire su di essa (cioè concedere credito a una determinata nazione, mediante titoli obbligazionari, o ad un'impresa) viene considerato più rischioso, pertanto aumentano i tassi di interesse che questa deve corrispondere.

Questo è un potere immenso, in quanto un abbassamento eccessivo del rating può significare tassi di interessi talmente elevati da determinare la bancarotta, sia per le imprese che per le nazioni, che sono costrette ad aumentare la pressione fiscale per pagare gli interessi necessari per avere liquidità.  Da notare come le agenzie di rating siano aziende private, e guarda caso legate a doppio filo alle lobby dell'alta finanza che le gestiscono a proprio uso e consumo, visto che in molti caso hanno favorito (inconsapevolmente?) alcune società, attribuendo loro un rating positivo anche in assenza dei presupposti per farlo: è il caso della Lehman brothersche poco prima di dichiarare bancarotta era ritenuta assolutamente affidabile (classificata A2) fattore che ha spinto numerosi investitori a investire forti somme, mentre in altri casi, alcune società (e nazioni) hanno ricevuto un rating eccessivamente penalizzante, mettendole in difficoltà poiché per avere "accesso al credito" erano costrette a corrispondere tassi di interesse elevatissimi. Per maggiori informazioni, leggi "agenzie di rating, ecco chi controlla le tre sorelle"

Ora viene il "bello"... La procura ha accertato che una di queste agenzie di rating, Moody's, remava contro l'Italia. 
E guarda caso, MONTI ERA UN COLLABORATORE DI MOODY'S, prima di essere NOMINATO premier! Vedi articolo: L'agenzia di rating “Standard & Poor’s" mirava a destabilizzare l’Italia

La procura chiude le indagini sull'agenzia di rating. Cinque le persone coinvolte con l'accusa di manipolazione di mercato continuata e pluriaggravata. "Fornivano intenzionalmente ai mercati un’informazione falsa in merito all’affidabilità creditizia italiana, in modo da disincentivare l’acquisto di Btp e deprezzarne il valore” 
Leggi tutto

Ricapitolando:

  1. Monti è legato a praticamente tutte le associazioni di stampo massonico e alle principali lobby dell'alta finanza, che controllano anche le agenzie di rating.
  2. Le agenzie di rating hanno manovrato CONTRO l'Italia, fornendo informazioni FALSE ai mercati sulla nostra attendibilità.
  3. Monti lavorava ANCHE per una delle più importanti agenzie di rating, Moody's.
  4. Grazie alla manipolazione delle agenzie di rating lo spread è salito a livelli vertiginosi = tassi elevatissimi per avere liquidità = tasse e aumento debito pubblico - e la situazione che tutti conosciamo.
  5. Per "risolvere" i problemi che hanno deliberatamente provocato, hanno imposto la nomina di Monti, che lavorava per l'agenzie di rating che ci hanno penalizzato (lavorava anche per i poteri dell'alta finanza che controllano le agenzie di rating)
E tutt'oggi l'Italia è costretta a pagare interessi altissimi (lo spread) per avere liquidità, un vero e proprio COMPLOTTO ordito a danno dell'Italia, che ha affidato il governo a un collaboratore della stessa agenzia di rating che stava remando contro di lei!

Le conclusioni:
Questa lunga - necessaria - premessa mi auguro che sia stata sufficientemente chiara, per cercare di decifrare la situazione, e sopratutto chi c'è dietro a tutto questo. L'Italia è vittima di un complotto, un feroce complotto, e i nostri politici anziché difendere i nostri interessi, si sono piegati a compromessi con questi poteri forti. Il fatto che Enrico Letta, vice-presidente del PD abbia partecipato al meeting Bilderberg di quest'anno, è piuttosto eloquente. Lo stesso Berlusconi, che inizialmente - nei giorni di Novembre, immediatamente precedenti alle sue dimissioni, quando "l'attacco" all'Italia era nell'apice -  sembrava intenzionato a opporre resistenza, dopo che "i mercati" (controllati ad uso e consumo dei poteri descritti sopra) hanno fatto perdere 10 punti percentuali alla sua Mediaset in un solo giorno, ha dichiarato la "resa incondizionata", piegandosi a sostenere Monti - in cambio sicuramente di accordi personali - anche se questo gli è costato la PERDITA DI TUTTO IL CONSENSO che (incredibilmente) aveva mantenuto fino a quel momento.

Tra l'altro, Mario Monti, presentato da tutti i politici e dai media come il "salvatore della patria" già in passato aveva fatto grossi danni all'economia italiana: danni che però, hanno rappresentato un beneficio per le lobby dell'alta finanza di cui Monti è emissario.
Ormai siamo un giocattolino in mano agli speculatori, incentivati anche dalle direttive dell'Unione Europea, che si stanno arricchendo sempre di più alle nostre spalle, con la complicità di quei politici che gli hanno steso un tappeto rosso, e cercano di farci sopportare tutto questo seminando paura (lo spettro di conseguenze economiche ancora più terribili), con discorsi fuorvianti ("è necessario" - "salva Italia" etc) e le solite promesse da marinaio di "ripresa" (ripresa che non ci sarà mai, ma sarà sempre peggio, almeno per noi cittadini... le grandi aziende hanno delocalizzato o stanno delocalizzando: non c'è lavoro, non c'è soldi..

QUALE RIPRESA PUO' ESSERCI?).
I poteri forti dell'alta finanza mirano innanzitutto alla nostra riserva aurea: alla quale punteranno "se non molto presto, abbastanza presto" -  come ha dichiarato Nigel Farage in occasione dell'ultima intervista che gli ho fatto - ma anche AI BENI PUBBLICI ITALIANI: ad iniziare dalle percentuali di proprietà delle aziende che lo stato possiede ancora,  fino al patrimonio immobiliare che l'Italia sarà COSTRETTA A VENDERE - anzi: a Svendere - per ripianare il debito pubblico. Nel frattempo, Monti ha varato - sta varando - varerà - altre leggi che favoriscono tutti i poteri forti citati in precedenza, da quelli economico-bancari alle multinazionali, proprietari della "grande impresa" e della "grande distribuzione", facendo chiudere i negozi dei cittadini, grazie all'oppressione fiscale e al calo dei consumi, che saranno soppiantati da centri commerciali o catene di negozi legate alle grandi aziende, che a capo hanno sempre gli stessi proprietari: le lobby dell'alta finanza.

S
venderà la nostra sovranità e i nostri beni, con un occhio di riguardo per le caste: ormai credo che tutti si siano resi conto che Monti sta purgando solo i cittadini del ceto medio-basso: questo perché avere i potenti contro potrebbe nuocere al suo disegno, per esempio difficilmente i notai potranno dare contro a Monti, visto che ha abolito la "tariffa massima" e potranno guadagnare di più. Avere contro loro, non sarebbe stato semplice come avere contro gli operai della FIOM che si sono visti eliminare l'articolo 18... ci farà aderire alla fregatura colossale rappresentata dal MES, che è una DITTATURA ECONOMICA spacciata per fondo di stabilità - le manovre finanziare "salva Italia" in realtà, sono servite esclusivamente a rastrellare i soldi necessari per aderire ad esso...  Quello a cui stiamo assistendo oggi è la naturale prosecuzione del processo che è iniziato nel 1992,  a bordo del Panfilo Britannia, come illustra l'articolo DOSSIER: Ecco quando è iniziata la crisi dell'Italia; era il 1992 sul panfilo Britannia Si sta verificando TUTTO quello che aveva previsto il movimento "No Global", che è stato distrutto a Genova nel 2001: movimento composto da centinaia di movimenti di ogni estrazione politica e sociale perché non era composto solo dalla 'sinistra radicale' come pensano molti: al Genoa Social Forum avevano aderito Acli, WWF, Rete Lilliput, associazioni studentesche e altro ma all'opinione pubblica è stato dipinto in modo fuorviante, come se fosse composto solo da "punkabbestia" e scalmanati dei centri sociali più aggressivi.

Movimento che faceva discorsi giusti, stava crescendo troppo rapidamente e
 per i potenti del mondo era troppo pericoloso. Con la sospensione dei diritti democratici alla quale il mondo ha assistito in quei giorni, è stato spazzato via. Purtroppo ormai di quel Movimento se ne parla quasi esclusivamente in chiave "violenze delle forze dell'ordine" al G8 di Genova, che innegabilmente ci sono state: i fatti della "Diaz" e di "Bolzaneto" sono emersi in tutta la loro gravità, dopotutto era inevitabile che accadesse. Anzi doveva venire fuori, perché se le violenze fossero state tenute nascoste e non fosse stato seminato il terrore, al G8 successivo probabilmente a manifestare ci sarebbero state molte più associazioni e persone: invece quel "Movimento" è finito li, a Genova, affogato nel sangue di Carlo Giuliani e di migliaia di persone pestate senza motivo. Le forze dell'ordine, "caricate" con la strategia del terrore di chi aveva messo in guardia gli agenti da minacce di ogni tipo, preparandoli come se fossero dovuti andare in guerra, sono stati esecutori materiali di quella che era una volontà che andava ben oltre, probabilmente, del governo italiano.

Quel movimento doveva essere fermato.
 Personalmente nel 2001 avevo 20 anni, non ho partecipato alle manifestazioni e non ero un simpatizzante "no global". Il fatto che oggi stia accadendo praticamente tutto quello che avevano previsto l'ho appreso pochi anni fa, approfondendo, leggendo ciò che sosteneva quel movimento. Il mondo è succube di una minoranza, un'élite composta da poche centinaia di potenti che dopo essersi appropriati del governo USA (1) stanno estendendo il loro dominio a tutte le altre nazioni del mondo, ad iniziare dalle nazioni europee e quelle che hanno in mano le materie prime. Laddove non possono conquistare il potere con le armi politico-economiche, lo fanno con le armi. Hanno in mano le redini dell'economia, dei mercati finanziari, industriali e del commercio: e stanno rastrellando a se tutte le ricchezze del mondo. Ma quello che vogliono non sono i soldi, ne hanno fin troppi. Quello che vogliono, è il POTERE: che senza dubbio è detenuto da chi è proprietario di tutto.

E chissà che quei "complottisti", che sostengono che l'élite vuole instaurare un "governo mondiale", con una moneta mondiale - il tutto ovviamente gestito da loro - non abbiano ragione...
(1) J.F. Kennedy parlò di questi "poteri oscuri" che intendeva sconfiggere: ma purtroppo non c'è riuscito, ed è stato eliminato. E il suo successore annullò immediatamente l' "ordine esecutivo 11110" con il quale Kennedy consentiva al Ministero del Tesoro USA di stampare moneta senza il controllo della FED, la banca centrale USA - privata - che dal 1913 gestisce il Dollaro, dominando quindi l'economia statunitense. Alessandro Raffa per nocensura.com Di seguito 2 articoli di "Libero" sul fatto che Monti collaborava con chi ci ha voluto deliberatamente penalizzare.
 

PRESUNTO CONFLITTO D'INTERESSI

Il sospetto: c'è pure Monti dietro il ko dell'Italia che ha mandato via il Cav

Il premier ha avuto una carica in Moody's, l'agenzia che bollò l'Italia come Paese a rischio. Lui: mai occupato di rating

Il prof è stato nel Senior European Advisory Board dal 2005 al 2009. Insieme a Fitch e a Standard&Poors, Moody's è indagata dalla procura di Trani per manipolazione di mercato
Mario Monti membro del Senior European Advisory Board di Moody's. Cioè di una delle famose (o famigerate) agenzie di rating che a livello globale giudicano l'affidabilità economica di stati e aziende. E che, spesso, col loro giudizio a loro volta influiscono in modo determinante sul presente e sul futuro di quegli stati sovrani e di quelle aziende. Le stesse agenzie di rating che la procura di Trani sta indagando fin dal 2010, su denuncia dell'Adusbef e della Federconsumatori: le due associazioni si decisero a coinvolgere la magistratura dopo un report di Moody's del 6 maggio 2010 che concludeva etichettando l' Italia come "Paese a rischio". L'inchiesta si è allargata poi alle altre agenzie di rating Fitch e Standard & Poor's, anch'esse coinvolte in giudizi che hanno portato poi al degradarsi della situazione economica. Il giudizio negativo di Moody's fu uno dei tanti fattori che contribuirono a mettere in difficoltà il governo Berlusconi. Che sei mesi dopo quella pronuncia di dimise, lasciando il posto a Mario Monti e ai suoi tecnici. La carica di Monti in Moody's è stata confermata da Palazzo chigi, che però ha precisato che il Prof la occupò dal 2005 al 2009 senza mai occuparsi di rating di paesi o aziende.
Fonte



SMASCHERATO

Monti lavorava per il nemico dell'Italia Libero lo costringe a confessare

Il premier: "Non mi occupavo di rating". Ora deve essere più chiaro: parla della segretissima (fino a oggi) esperienza nell'agenzia come se fosse il circolo della caccia

C'è voluto Libero per fare capitolare Mario Monti, che per la prima volta ha ammesso di avere lavorato quattro anni per l'agenzia di rating Moody's fra il luglio 2005 e il mese di gennaio 2009. Di fronte all'ipotesi avanzata da Libero che proprio Monti possa avere fornito da consulente dati a Moody's utili a bocciare i conti pubblici italiani e dare la spallata a Silvio Berlusconi per poi prenderne il posto, il premier ha ammesso a denti stretti e per la prima volta la consulenza più segreta della sua vita professionale.

Il prof minimizza - In un comunicato ufficiale di palazzo Chigi si cerca di circoscrivere temporalmente la consulenza, minimizzandone la portata: Monti non si sarebbe mai occupato di rating di paesi e imprese, e il suo impegno - contemporaneo a quello di presidente della Università Bocconi - si sarebbe limitato a "due o tre riunioni all'anno che avevano per oggetto scambi di vedute sulla integrazione europea e sulla politica economica dell'Unione Europea. Nel periodo in questione gli altri membri del Senior European Advisory Council di Moody's erano Hans Tietmeyer, ex presidente della Bundesbank, Francis Mer, ex ministro francese dell'Economia, Howard Davis, ex presidente della Financial Services Authority britannica, Leszek Balcerowicz, ex ministro delle Finanze polacco e Olle Schmidt, parlamentare europeo svedese".

Più trasparenza - Spiegata dal comunicato ufficiale di palazzo Chigi sembra un ristretto e prestigioso circolo della caccia. Si fa fatica a immaginare Moody's finanziarne i the con biscottini per la amabili conversazioni e relativi scambi di vedute fra ex. Costretto a fare trasparenza su una misteriosa consulenza, non sarebbe male a questo punto un po' più di trasparenza da parte di Monti. Quali documenti ha prodotto quel gruppo di consulenti? Ha scritto qualcosa anche Monti? Che giudizio dava sull'Italia quando parlava della convergenza europea? E intanto che ci siamo, magari è possibile sciogliere un altro mistero: perchè l'incarico di Moody's non è mai comparso nelle biografie ufficiali del professore? Perchè è tutt'ora nascosto anche nel profilo di Monti sul sito dell'Università Bocconi? Lì sono citati tutti gli incarichi pubblici e anche quelli onorifici. Sono citate (leggi) le consulenze con Goldman Sachs e con la Coca Cola. Che cosa faceva vergognare perfino la Bocconi su Moody's?
di Franco Bechis

Fonte




Voto: 8.00 (12 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
nico73
Inviato: 6/6/2012 22:39  Aggiornato: 6/6/2012 22:39
So tutto
Iscritto: 14/9/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ci siamo dimenticati della carissima Bonino, oramai lanciatissima alla presidenza e amata a destra e a manca, gran amica del Monti, la prima ad abbracciarlo al suo ingresso al senato...

edo
Inviato: 6/6/2012 22:49  Aggiornato: 6/6/2012 22:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Un avvocato di Cagliari denuncia monti e napolitano: 8 capi d'accusa.

Proprio di oggi è la notizia che le casse dello stato "piangono" la mancanza di 3,5 miliardi di gettito fiscale... che sorpresa!

Premessa: lo stato considera (di fatto) ogni imprenditore come un potenziale evasore. Questo pregiudizio mentale gli consente di giustificare una pressione fiscale infinita.

Conseguenza: le aziende chiudono (forse perchè non è vero che evadono e quindi non possono pagare tasse all'infinito!)

Morale: ma cosa hanno quelli come monti nella zucca? Apparentemente sembrerebbe che qualunque scemo del villaggio possa sostituirlo come primo ministro (figuriamoci come rettore della bocconi ) ... a meno che il disegno comprenda la distruzione del tessuto produttivo della nazione, il trasferimento dei risparmi e dei beni degli italioti al sistema finanziario internazionale e la privatizzazione della nazione e dei cittadini.

Si torna al medioevo. Signori in carrozza! Fermi tutti voi, ho detto "signori" voi siete pezzenti, andate a piedi, direzione fanculo!

Pyter
Inviato: 6/6/2012 22:59  Aggiornato: 6/6/2012 22:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Vergogna! Vent'anni a parlare dei miei innocui conflitti di interessi! Cribbio!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
krom2012
Inviato: 6/6/2012 23:15  Aggiornato: 6/6/2012 23:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Questione di tempo che il nano si candida al Quirinale!

Vi invito a leggere questo articolo su Monti, fin dai suoi esordi fare danni era all'ordine del giorno:

http://freeondarevolution.blogspot.it/2012/05/infezione-mario-monti-il-campione-di.html

Abbiamo un altro premier bugiardo, in tempi antichi questa gente veniva spazzata via e invece si trova a governare, perchè ora gli italiani e non solo non hanno più la forza di ribellarsi e anche se succedesse c'è sempre l'eurogendfor, una forza al di sopra della legge pronta a intervenire con ogni mezzo...

...il cielo è sempre più bianco...
rygel
Inviato: 6/6/2012 23:26  Aggiornato: 6/6/2012 23:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da: Svizzera
Inviati: 70
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
..senza dimenticare che non molto tempo fa dalla Gruber alla domanda se fosse un Massone rispose con: "io confesso è sicuramente una lacuna, non so bene cosa sia la Massoneria, so certamente di non essere Massone."

vedi http://www.youtube.com/watch?v=5m7egy6-oiY

"Eh amico, il mondo è tutto un cesso, ma quello che cerchi tu è da quella parte."
hi-speed
Inviato: 6/6/2012 23:27  Aggiornato: 6/6/2012 23:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
La Bonino dobbiamo incominciare a vilipendiarla adesso perchè poi sarà troppo tardi.
Mi chiedo come possa una persona guadagnare 10 milioni all'anno ( ma pure 1/4) dal banchiere allo "sportivo" al dirigente.
Che cazzo ci fanno, hanno migliaia di dipendenti da stipendiare? Fanno del bene alla comunità e sono amati dalla gente per meritarsi tanta paga? Pagano ogni centino e giurin giurello non hanno tutto aggratiss nella vita?
Se non fanno tutto questo allora che cazzo se ne fanno (alla seconda) di tutti questi soldi?
Sono pure quelli che non sganciano un euro e per far beneficenza fanno pagare il biglietto alla povera gente?
Ma questi infingardi responsabili di guerre da tre secoli sono arrivati al punto di cagare verdoni?
Ormai la misura è colma .

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
costa66
Inviato: 6/6/2012 23:35  Aggiornato: 6/6/2012 23:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2010
Da:
Inviati: 125
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Capisco. Ma siamo tutti assuefatti dal fatto che ciò che non è normale viene vissuto ( mi ci metto dentro anch'io ) come se fosse una cosa di routine. Invece se andiamo ad analizzare le prove e gli indizi ( 3 indizi fanno una prova ), questo Signore e non solo lui, ha commesso dei veri crimini, e dovrà andare in carcere, subito. Se oltre a questo coraggioso magistrato ce ne fosse un'altro, che indagasse per tutti gli altri reati... Mi rendo conto che i fratelli non possono pestarsi i piedi a vicenda, ma potrebbe essere che qualcuno di questi giudici non sia massone ?

Redazione
Inviato: 6/6/2012 23:36  Aggiornato: 6/6/2012 23:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
HI-SPEED: "allora che cazzo se ne fanno (alla seconda) di tutti questi soldi?"

E' una domanda che mi pongo spesso anch'io. Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai.

krom2012
Inviato: 6/6/2012 23:39  Aggiornato: 6/6/2012 23:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ma vi rendete conto con chi abbiamo a che fare? Quando apre bocca dice bugie e quando sta zitto fa delle figuracce:

http://www.youtube.com/watch?v=vBlb-hg77HU&feature=related

è proprio vero che a volte il silenzio vale più delle parole...

...il cielo è sempre più bianco...
IoCogito
Inviato: 6/6/2012 23:47  Aggiornato: 6/6/2012 23:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2012
Da:
Inviati: 81
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ma a riguardo gli amici del CICAP cosa ne pensano?
No perché sarebbe interessante sapere la loro

La libertà, come tutti sappiamo, non fiorisce in un paese che sta sempre sul piede di guerra, o che si prepara a combattere. Una crisi permanente giustifica il controllo su tutto e su tutti, da parte del governo centrale.
A. Huxley
minkiaprof
Inviato: 6/6/2012 23:52  Aggiornato: 6/6/2012 23:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
ho trovato interessante anche il collegamento con i fatti di Genova. probabilmente serviva liberare spazio per un altro genovese attorno al quale si stanno raccogliendo molte di quelle persone. purtroppo il finale sara' diverso...
OT oggi ci ha lasciati Ray Bradbury

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
krom2012
Inviato: 6/6/2012 23:56  Aggiornato: 6/6/2012 23:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Ma a riguardo gli amici del CICAP cosa ne pensano?


Il fatto di chiedere se quelli del cicap pensano, mi sorge già il dubbio! mistero...

...il cielo è sempre più bianco...
peonia
Inviato: 7/6/2012 0:10  Aggiornato: 7/6/2012 8:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
autorimosso per autocritica!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
krom2012
Inviato: 7/6/2012 0:29  Aggiornato: 7/6/2012 0:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai.


Probabilmente quel denaro non basta mai perchè lo impiegano per alimentare, organizzare e sponsorizzare guerre, catastrofi, operazioni per avvelenarci, insomma quei complotti che da tempo già conosciamo...

Un articolo interessante diviso in due parti sulle possibili cause:

http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/06/cosa-sta-succedendo-realmente-nel-mondo.html

http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/06/come-stanno-distruggendo-il-pianeta-e.html

...il cielo è sempre più bianco...
Akane
Inviato: 7/6/2012 6:02  Aggiornato: 7/6/2012 6:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Leggere di queste cose è angosciante...come è possibile cambiare questa situazione mondiale? Vedo il futuro sempre più nero...

Andrea17
Inviato: 7/6/2012 7:42  Aggiornato: 7/6/2012 7:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2011
Da:
Inviati: 250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Fin dal 1° giorno della sua carica ho pensato che monti era un elemento negativo per tutti anche molto più di Berlusconi (che oggi rimpiangiamo).
Ed'ora ecco le prove!!
Grazie Massimo e grazie Nocensura.com

Non dubitate mai che un piccolo gruppo di persone possa cambiare il mondo.
In fondo è così che è sempre stato! (Victoria Grant)
Andre81
Inviato: 7/6/2012 8:51  Aggiornato: 7/6/2012 8:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2011
Da:
Inviati: 53
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
e pensare che molto lo vedono come un salvatore della patria...

@Massimo, ti prego, tratta il tema dell'economia/finanza mondiale ASAP tirando fuori una nuova perla come sull'11/9

Grazie

A.

Jurij
Inviato: 7/6/2012 9:04  Aggiornato: 7/6/2012 9:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Un motivo per andare al più presto a votare, stavolta specificatamente delle persone (non dei partiti) con un curriculum ben evidenziato.

Domanda: ma la decisione finale di mettere Monti era tutta in mano a Napolitano?

In altre parole è sto vecchio che ha firmato il "golpe" con la condanna dell'Italia?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
edo
Inviato: 7/6/2012 9:07  Aggiornato: 7/6/2012 9:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
In Grecia si spengono le luci

Posted By Corrado Belli On 6 giugno 2012 @ 23:42 In DOMINIO E POTERE | No Comments

[1]Di certo la notizia non sarà tanto drammatica, dato che prima o poi ci si doveva aspettare una tragedia del genere, invece è una tragedia che colpisce come sempre i poveri e i cittadini Greci ormai allo stremo delle loro forze.

Fra pochi giorni molte famiglie saranno senza corrente a casa perchè non possono pagare le bollette, l’altro problema è che il ministero dell’energia anche se vorrebbe continuare a erogare energia elettrica alle famiglie… NON può farlo dato che breve non ci sarà abbastanza Gas e Petrolio per tenere in funzione le centrali elettriche a causa delle fatture che ancora devono essere pagate alla DEPA, la stessa DEPA che assicura il pagamento delle Fatture all’ENI alla società Turca “Bota” e alla russa Gazprom è quasi fallita, non ha più un Euro nelle casse, molte famiglie e anche molte agenzie statali non pagano fatture da mesi, con questo si rischia che Ospedali, case di cura, asili, scuole e ben tre quarti della popolazione greca rimarrà al buio se le fatture non vengono pagate in breve tempo, le 4 aziende che fino ad oggi hanno coperto il 30% del fabbisogno di energia in Grecia sono costrette a chiudere il rifornimento di energia elettrica dato che non hanno alcuna materia prima per continuare ad erogare.

La Elpedison / Mytilineos.Heron e Corinth Power saranno fermate se il pagamento di 120 Milioni di Euro alle sopracitate Agenzie non avverrà.

Il Presidente della Public Gas Corporation (DEPA) Harri Sachinis ha mandato una lettera al Ministro della Finanza George Zanias e la Ministro per l’Ambiente e Energia, Grigoris Tsaltas sollecitandoli a pagare le fatture che lo Stato ha ancora aperte si aggirano sui 300 Milioni di Euro, caso contrario dentro questo mese è costretto a sospendere la fornitura di Energia elettrica dato che anche loro non possono pagare le fatture che hanno ancora aperte nei confronti dei produttori e fornitori di Gas.

Già all’inizio dell’anno molti Ospedali e molte Farmacie si lamentavano che il rifornimento di medicinali era sceso del 25% perchè il governo non aveva pagato le Aziende straniere fornitrici di medicinali essenziali, molte farmacie e Ospedali davano medicinali gratis ai bisognosi e ai senza soldi, anche coloro che hanno un’assicurazione statale che dovrebbero ricevere almeno i medicinali essenziali non ricevono da mesi alcun sostegno e nemmeno medicinali, ancora oggi pagano mensilmente il loro contributo e non sono nemmeno sicuri ce le assicurazioni rimborseranno le somme pagate per nulla, i più coliti sono i Pensionati dato che la pensione è stata ridotta drasticamente, i cittadini greci hanno cominciato a vivere facendo scambio di merce, lavori in cambio generi alimentari cosi come vestiario e tante altre merci di cui c’è un bisogno giornaliero, lo stesso Stato non ha soldi per assicurare un degno pasto ai carcerati che a volte si scannano tra di loro per un qualcosa in più, questa crisi e fabbisogno di cibo può far sfociare da un momento all’altro a una e vera rivoluzione dato che a breve mancherà tutto il necessario, dai generi alimentari all’acqua, dall’energia elettrica ai medicinali.

Lo stato greco ha somme di denaro fino al 20 Luglio, dopo è caos, non può più pagare Pensione e nemmeno il mensile ai suoi dipendenti, secondo informazioni certe lo stato ha abbassato le uscite da 3,8 Miliardi a 700 Milioni già da Maggio, se il FMI e il Fondo di stabilità della UE non saranno in grado di assicurare almeno le somme di denaro per pagare il rifornimento di Gas e le pensioni entro il 18 Luglio e fare in modo che la Grecia continui a rimanere nella UE, sarà la fine dell’Euro, ma il problema non sarà solo dei greci, Italia, Portogallo e Spagna già bussano alla porta che porta all’abisso dato che a breve quello che stanno vivendo il popolo greco lo vivremo anche noi, ma non è tutto, la stessa Germania che dice di essere il motore trainante dell’Europa ha problemi con la povertà, già a Febbraio del 2010 600.000 famiglie non potevano pagare le fatture per l’energia elettrica, oggi si aggirano sul milione e passa, secondo statistiche ..neanche l’America se la passa bene, nel mese di Marzo di quest’anno c’erano 46’405’204 persone che vivenano sotto la soglia della povertà e ricevevano buoni Pasto dal governo.

Oggi si realizza quello che prima si andava a vedere al cinema, molti dicevano “..a noi non succederà”. Oggi è realtà!



Signori e Signore, il piatto è servito ma l’osso è già spolpato!

Corrado belli

http://www.stampalibera.com/?p=46902

che ci hanno fatto con i soldi dell'austerity se manco le bollette e medicinali hanno pagato?

Calvero
Inviato: 7/6/2012 9:49  Aggiornato: 7/6/2012 10:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
______________________
__________________
______________

Redazione:

Citazione:
E' una domanda che mi pongo spesso anch'io. Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai.


Si aggiunga un altro punto.
Sono gli scopi a rendere in apparenza assurde le logiche di questo Potere.
Sono Scopi che hanno a che fare con un Credo, e i Credi non sono legati in senso temporale alla vita di un uomo. Per questo ad esempio nascono domande della serie: - ma che cosa gliene viene a questi se è probabile che saranno anche morti prima che giungano a certi risultati?? -

... appunto: così come un nazista poteva perseguire scelte d'azione e di pensiero controproducenti al "godersi la Vita" per una supremazia e una Terra Promessa a venire; così questi giochi sono in visione di un'ideologia e di uno Spirito ben distante dal raziocinio comune. Una tra le differenze sostanziali che si mettono in gioco tra queste Forze e quelle "che furono" degli scopi Nazisti ---> è il fatto che quella volta la Guerra era giocata in superficie, manifesta e palesata spudoratamente attraverso le volontà del "Reich"; ora la Guerra è combattuta in "sotterranea" ... non lo si è capito ancora: - siamo in Guerra. E il non capirlo profondamente è dovuto proprio alla Propaganda e all'istruzione secolare che ormai ha indottrinato tutti a pensare (prima ancora di ragionare) a compartimenti stagni. Quindi alla radice non è ancora possibile per la Gente comune percepire questo modello psicologico che lavora sulle nostre coscienze, e non gli riesce profondamente di accettare che noi siamo semplicemente un Gregge da gestire. Null'altro. Indi non è accettabile evolversi in questo senso (altrimenti, ai più, crollerebbe il mondo addosso) così da poter riconoscere come ormai le Istituzioni, le Patrie e i Governi sono di fatto assorbiti in questo spauracchio di facciata. Una Bugia. Non si può pretendere di comprendere la propaganda se prima non si trova e si combatte quel filtro istituzionale che distorce la "realtà" osservata.

Il resto funziona "a cascata", è un processo infantile tanto è semplice. Una volta coordinati gli imprinting necessari, avendo un gregge sedato dalle Morali di Stato e i punti chiave dei Media asserviti, tutto porta automaticamente a corroborare le dinamiche messe in moto - a monte - dai controllori.

Non solo il Denaro, per questa gente: noi stessi siamo IL mezzo.
C'è sempre una "terra promessa" di mezzo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
RiccardoG
Inviato: 7/6/2012 10:05  Aggiornato: 7/6/2012 10:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da:
Inviati: 88
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Jurij
Citazione:
Domanda: ma la decisione finale di mettere Monti era tutta in mano a Napolitano? In altre parole è sto vecchio che ha firmato il "golpe" con la condanna dell'Italia?

Velocemente da Wikipedia (che mi fa schifo):
faceva parte della Gioventù Universitaria Fascista, che a detta sua era un vivaio di energie intellettuali antifasciste... fatto sta che le doti da doppio-giochismo non gli sono mai mancate, se è vero che più sotto si trova scritto come Henry Kissinger lo considerasse il suo comunista preferito: questo fa il paio con il fatto che Napolitano sarebbe stato nel '78 il primo dirigente comunista ad ottenere un visto per gli USA, dove tenne alcune conferenze.
Non dimentichiamo i suoi commenti elogiativi verso i carrarmati URSS quando soppressero nel sangue i moti ungheresi del '56.

Questa invece non mi pare sia su wikipedia:
la consistenza di questo guscio vuoto a capo della presidenza della repubblica italiana si dimostra quando, ancora parlamentare europeo, si fa pescare da un giornalista (rigorosamente non italiano) il quale gli fa notare di aver intascato rimborsi costosi per viaggi aerei, quando invece il volo utilizzato è quello delle compagnia aerea Virgin, con tariffe più che abbordabili:

Napolitano puro e duro

Uno così non prende decisioni senza qualche gobbo.

funky1
Inviato: 7/6/2012 10:33  Aggiornato: 7/6/2012 10:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Goldman Sachs, definita "il miglior posto per produrre denaro che il capitalismo globale sia mai riuscito a immaginare" con una capacità d'investimento di 12.000 miliardi di euro all'anno (il debito pubblico che sta mettendo in ginocchio l'Italia ammonta a poco meno di 2.000 mld di euro) e un valore di oltre un trilione, ovvero un miliardo di miliardi. (1.000.000.000.000.000.000)


Solo per la cronaca, la capitalizzazione di mercato di Goldman Sachs è di 48,41 miliardi di dollari. Il totale degli asset non raggiunge i mille miliardi di dollari. Non che siano pochi, ma nella migliore delle ipotesi bisogna togliere dalla cifra riportata almeno sei zeri.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
complo
Inviato: 7/6/2012 10:38  Aggiornato: 7/6/2012 10:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Goldman Sachs, definita "il miglior posto per produrre denaro che il capitalismo globale sia mai riuscito a immaginare" con una capacità d'investimento di 12.000 miliardi di euro all'anno (il debito pubblico che sta mettendo in ginocchio l'Italia ammonta a poco meno di 2.000 mld di euro) e un valore di oltre un trilione, ovvero un miliardo di miliardi. (1.000.000.000.000.000.000)



Neanche mio figlio di 5 anni direbbe idiozie così GALATTICAMENTE ENORMI.
Mettiamo qualche numero vero...

Bilancio GS 2010

bilancio Goldman Sachs

Totale attività patrimoniali: circa 911 miliardi di dollari = 674 miliardi di euro
L' INTERO PATRIMONIO DI GS vale 674 miliardi di euro ovvero UN MILIONE DI VOLTE MENO di quello che ha detto l'articolista



Spero che questo tizio sia uno a libro paga del cav. Silvio come farebbero pensare i link al vomitevole giornale Libero e il solito teatrino del Berlusca fatto dimissionare dai malvagi "poteri forti".
Spero ci si renda conto di quanto la contro informazione a volte sia LA PEGGIOR PROPAGANDA MAI VISTA.
Ogni altro commento sarebbe troppo insultante e (per ora) me lo risparmio.

complo
Inviato: 7/6/2012 10:43  Aggiornato: 7/6/2012 10:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Solo per la cronaca, la capitalizzazione di mercato di Goldman Sachs è di 48,41 miliardi di dollari. Il totale degli asset non raggiunge i mille miliardi di dollari. Non che siano pochi, ma nella migliore delle ipotesi bisogna togliere dalla cifra riportata almeno sei zeri.



E non si vuol capire che per tosare le pecore non occorre essere una razza aliena, BASTA SAPER USARE I NUMERI e tosi quanti imbecilli vuoi.
E sveglia Cristo......................


P.S. aver letto il tuo post mi ha ridato un minimo di fiducia nell' umanità.

incredulo
Inviato: 7/6/2012 10:59  Aggiornato: 7/6/2012 10:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
E non si vuol capire che per tosare le pecore non occorre essere una razza aliena, BASTA SAPER USARE I NUMERI e tosi quanti imbecilli vuoi.


Verissimo complo, è quello che fanno sistematicamente i poteri forti con i meno attenti.

Lo fanno con tutto, in banca, quando diffondono le statistiche, quando presenteno i risultati dei sondaggi, tosare le pecore coi numeri è veramente facile.

Ti chiedo:

Al di là dell'errore sulla situazione patrimoniale di Goldman Sachs, che giustamente è stato segnalato, cosa ne pensi delle altre informazioni?

E'vero che i giudizi di queste agenzie influenzano gli investitori?

E'vero che possono muovere capitali 6 volte superiori al debito pubblico italiano e in grado di condizionare gli interessi che una nazione è costretta a retribuire sul proprio debito?

E' vero che gli uomini, che ricoprono ruoli e incarichi in quegli organismi, vanno ad occupare ruoli politici?

E' vero che le misure di Monti puntano a colpire gli imprenditori privati di medie dimensioni che MORIRANNO per troppe tasse?

E tutte le altre informazioni sono vere oppure no?

Fossilizzarsi su di un errore inconsistente come la dimensione patrimoniale di GS, mi sembra lo stesso comportamento di coloro che con voce seria ti dicono:"Lei sta offendendo i morti" (cribbio).

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 7/6/2012 11:11  Aggiornato: 7/6/2012 11:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Fossilizzarsi su di un errore inconsistente come la dimensione patrimoniale di GS, mi sembra lo stesso comportamento di coloro che con voce seria ti dicono:"Lei sta offendendo i morti" (cribbio).


Prima concentrati su questa frase e correggila, poi riparliamo delle (giuste) considerazioni che hai fatto.

franco8
Inviato: 7/6/2012 11:24  Aggiornato: 7/6/2012 11:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 1561
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Redazione
Citazione:

HI-SPEED: "allora che cazzo se ne fanno (alla seconda) di tutti questi soldi?"

E' una domanda che mi pongo spesso anch'io. Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai.

----
Clavero
Citazione:

Si aggiunga un altro punto.
Sono gli scopi a rendere in apparenza assurde le logiche di questo Potere.
Sono Scopi che hanno a che fare con un Credo, e i Credi non sono legati in senso temporale alla vita di un uomo. Per questo ad esempio nascono domande della serie: - ma che cosa gliene viene a questi se è probabile che saranno anche morti prima che giungano a certi risultati?? -
[...]
noi siamo semplicemente un Gregge da gestire. Null'altro.
[...]

Questa realtà, questo fenonomeno, questa domanda, mi pare perfettamente interpretabile secondo un modello di classi sociali.

La famosa domanda si può pari pari porre non solo riferita a chi sta ai vertici di organizzazioni tipo "politico-statale", ma
a molte oganizzazioni di tipo gerarchico (come le organizzazioi aziendali).
Con le dovute distinzioni tra un caso e caso, tra un contesto e un altro, queste diseguaglianze, queste disparità
mi pare che sia la stessa logica-meccanismo (*) secondo la quale il lavoro-attività di un uomo (attività da cui trae sostentamento) debba valere cinque, dieci, cento volte quella di un'altro uomo..

Nel piccolo, magari molti anche qui lo ritengono accettabile e normale:
- "Nel Libero Mercato un uomo è ricco perchè se lo è meritato", "Cosa c'è di male nel profitto e nell'accumulare ricchezza?" -
( "Ma secondo quale logica il lavoro di un medico dovrebbe valere il lavoro di un operaio?"..."Dovresti essere libero di trovare l'attività lavorativa che maggiormente valorizza le tue capacità... **"
Questo in teoria.

Nella realtà (e nella Storia) vediamo differenze "sostanziali": la libertà e le possibilità di uno non sono pari a quelle di un altro...
(non neghiamo la realtà, esistono cose (case, scuole, quartieri ) per ricchi e cose per poveri )
se prendiamo una persona apparartenente ad un certa "classe" "privilegiata" ( può essere un impegato contro un operaio o un dirigente contro un impigato, un imprenditore contro un suo dipendente, o un politico-asservito-dipendente contro un cittadino qualsiasi... *** ) questo sarà auto-convinto di meritare queii "privilegi" che ha... gli sembrerà perfettamente "naturale"...

E' probabilmente anche naturale che solo una minoranza delle classi "potenti" si rendano conto che coloro che stanno sotto (Il Gregge) hanno tutti i motivi per lamentarsi e nessuna ragione per stare dove stanno.
Una minoranza della minoranza, poi, ogni tanto, si impegna anche a cambiar qualcosa... ed ecco qui e lì qualche progresso,tra alti e bassi.... Ogni tanto qualche rivoluzione, quando si tira troppo la corda, secondo dinamiche abbastanza "comprensibili"...

Boh... certo il fatto che le classi siano sempre esistite non vuol dire che per forza si debba arrivare agli eccessi a cui assistiamo... o che si
necessariamente si debba solo sperare in egualitarismo perfetto e basta (Io mi accontenterei di molto meno, mi accontenterei di eliminare gli eccessi, che nessuno abbia il potere di decidere della vita degli altri )

Tra le tante cose da considero io forse solo una è un po' in accordo con quella di Calvero: in effetti il fatto che il Gregge si comporti spesso e volentieri, si comporti proprio come un gregge di pecore, aiuta il controllo...
(se ci pensiamo il dissenso basta prima ben "organizzarlo" e poi controllare i capi... semplice in teoria e bene o male anche in pratica, per chi ha i mezzi)

Rendere il gregge meno "governabile" sarebbe, anche solo quello, un bel progresso...

* una degenerazione o una esagerazione, se vogliamo,
il fatto che la cosa sia, secondo qualcuno, in alcuni casi "meritata" in altri no.... non cambia la sostanza della cosa. per e è un falso problema... anche se poi ci sarebbe tuta un aproblematica da approfonidre su "meritocrazia" e funzionalità pratica di una organizzazione "meritocratica"...
** "valorizzare" ... e che implica? cosa comporta?
*** Il brutto o il tragico della cosa che anche organizzazioni che un tempo erano un po' più libere e anche demcratiche sono diventate massimamente gerarchiche e "irreggimentate". Partititi politici e anche sindacati. Esemplari i sindacati: l'organizzazione "mutua" in gran misura una tipica organizzazione aziendale; il tesserato inscritto al sindacato ha rapporti col l'organizzazione sindacale con una persona che che chiamail suo "capo" (caso reale: n sarà perchè per brevità lo chiama così, ma la cosa è secondo me significativa)

.... ....io non mi definisco affatto volentieri ateo, non più di quanto io sia a-MickeyMouse.
..
(detto, fatto)
peppe75
Inviato: 7/6/2012 11:27  Aggiornato: 7/6/2012 11:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
una precisazione.
Monti non ha solo partecipato ad alcune riunioni, credo avesse posizioni piu' prestigiose all'interno della combriccola.


http://www.bilderbergmeetings.org/former-steering-committee-members.html

infosauro
Inviato: 7/6/2012 11:49  Aggiornato: 7/6/2012 11:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Prima concentrati su questa frase e correggila, poi riparliamo delle (giuste) considerazioni che hai fatto.

Piuttosto dì che non vuoi rispondere e la chiudiamo qui.

Citazione:
Leggere di queste cose è angosciante...come è possibile cambiare questa situazione mondiale? Vedo il futuro sempre più nero...

Akane, bisogna controllare i consumi e lo stile di vita, per cominciare. L'articolo afferma che Berlusconi è caduto quando gli hanno toccato mediaset, non so se sia vero, ma di certo se nessuno avesse mai guardato quelle reti, lui non avrebbe avuto tutto quel potere e quasi certamente la situazione sarebbe un pelino migliore.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
noalgregge
Inviato: 7/6/2012 12:48  Aggiornato: 7/6/2012 12:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Redazione

HI-SPEED: "allora che cazzo se ne fanno (alla seconda) di tutti questi soldi?"

E' una domanda che mi pongo spesso anch'io. Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai


sicuramente una parte la spendono per questi progetti... e va capire quanti ne hanno...

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
noalgregge
Inviato: 7/6/2012 13:50  Aggiornato: 7/6/2012 13:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Sdan
Inviato: 7/6/2012 14:45  Aggiornato: 7/6/2012 14:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/2/2012
Da:
Inviati: 83
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Qualche giorno fa il Berlusca ha fatto dichiarazioni circa la necessità che Bankitalia si metta a stampare euro, e favorevoli all’uscita dell’Italia dall’euro:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-06-01/berlusconi-suoi-nessuno-permetta-115946.shtml?uuid=AbzMQjlF

La notizia è stata praticamente ignorata dai massmedia, nonostante abbia un contenuto potenzialmente esplosivo.

Non credo che al Monti e al resto della banda abbia fatto molto piacere.

Non essendo mai stato un estimatore di Berlusconi, non saprei come interpretarla:

Si tratta di messaggi trasversali (a Monti? a BCE? a Merkel?)
E’ una mossa avente fini elettorali?
E’ una delle sue solite cazzate?

complo
Inviato: 7/6/2012 14:47  Aggiornato: 7/6/2012 14:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Visto che infosauro altrimenti dice che non voglio rispondere ti rispondo.
Chiedevo di non essere paragonato a quelli che dicono sull' 11 Settembre "offendi i morti" perchè era successo l'esatto opposto.
E' chi spara frasi ad effetto su "miliardi di miliardi" che equivale a chi cita i morti, sono frasi fatte per colpire la pancia di chi legge. Io avevo opposto FATTI.

Citazione:
E'vero che i giudizi di queste agenzie influenzano gli investitori?


Assolutamente SI.

Citazione:
E'vero che possono muovere capitali 6 volte superiori al debito pubblico italiano e in grado di condizionare gli interessi che una nazione è costretta a retribuire sul proprio debito?


E' vero che sul mercato finanziario mondiale girano cifre superiori al PIL mondiale. E' FALSO ed ASSOLUTAMENTE RIDICOLO che GS possa investire 12.000 miliardi di euro.

Citazione:
E' vero che gli uomini, che ricoprono ruoli e incarichi in quegli organismi, vanno ad occupare ruoli politici?


Si ed è un GRANDE problema.
Il mondo è cambiato negli ultimi 15 anni, chi era alleato atlantico è rimasto politicamente alleato, ma FINANZIARIAMENTE NO.
Il problema è grande perchè la quasi totalità della classe dirigente ha un passato NECESSARIAMENTE legato alla sfera di influenza USA.
Se poi lavori in campo economico è letteralmente IMPOSSIBILE non aver avuto qualche incarico in agenzie/banche/università USA. Senza quel background saresti semplicemente uno dal curriculum SCARSO.
E' inutile postare ogni volta che tizio ha lavorato per GS, o caio per Morgan Stanley, o per S&P, o per l' università di Chicago.
Come dissi in altro 3d sarebbe come sorprendersi che quasi tutti gli allenatori di seria A hanno giocato a calcio prima di allenare.
Detto questo:

1) è necessario che nel tempo tali "infiltrazioni" diminuiscano
2) se Monti, o chiunque altro, ha fatto cose scorrette CONTRO LA SUA NAZIONE in quegli organismi, deve PAGARE SENZA NESSUNO SCONTO

Citazione:
E' vero che le misure di Monti puntano a colpire gli imprenditori privati di medie dimensioni che MORIRANNO per troppe tasse?


No. Monti è stato costretto a fare quello che già fecero Ciampi e Amato.
Non voleva colpire i medi imprenditori privati. Ha DOVUTO e non voluto e ha colpito TUTTI non solo i piccoli imprenditori.
Poi possiamo discutere sulla equità dei provvedimenti e per me NON sono equi, speriamo siano almeno efficaci.


Ma il punto fondamentale, come sempre è: PRIMA cosa diceva Libero di tutte queste questioni?
Libero, come Il Giornale, come tutte le tivvì del Cavaliere, come lui stesso, ERANO INCONDIZIONATAMENTE SDRAIATI AL PADRONE USA.
SU TUTTO, anche su metafisiche guerre contro la civiltà islamica e stronzate simili.
E adesso si viene a postarci PROPRIO LORO per risvegliare le coscienze?
E sveglia Cristo.........

twinge
Inviato: 7/6/2012 15:01  Aggiornato: 7/6/2012 15:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2009
Da:
Inviati: 62
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ci vogliono due click per sapere quanti dipendenti ha Goldman Sachs e quale è la spesa totale nella forma di "Compensations and benefits" del personale. Ma se si sbaglia la divisione, se si sbagliano i dati patrimoniali (come sottolineato prima di me), mi verrebbe voglia di controllare tutto il resto per poter dire se la caterva di informazioni scritte sono attendibili o meno.
Quando i dati più facilmente verificabili (come le cifre) sono palesemente errati è difficile andare avanti pensando che invece dati più difficilmente verificabili, ipotesi, congetture e tutto il resto siano invece corretti.

Ciao

eBay: ai confini dell'eticamente scorretto.
Quello che non tutti sanno su eBay Italia
incredulo
Inviato: 7/6/2012 16:06  Aggiornato: 7/6/2012 16:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
No. Monti è stato costretto a fare quello che già fecero Ciampi e Amato. Non voleva colpire i medi imprenditori privati. Ha DOVUTO e non voluto e ha colpito TUTTI non solo i piccoli imprenditori. Poi possiamo discutere sulla equità dei provvedimenti e per me NON sono equi, speriamo siano almeno efficaci.


Tu sei un sostenitore di questo sistema complo?

Ok, abbiamo peccato, grazie ai nostri politici e alle loro scelte suicide Monti ha DOVUTO farlo.

Abbiamo goduto di un sistema privilegiato e ora la pacchia è finita.

Ora stiamo tutti assieme appassionatamente nella merda, così impariamo come si sta al mondo.

Perchè Monti è rigoroso, è sobrio, una specie di Mr. Wolf di tarantiniana memoria, un Solve-Problem man.

Mi viene da vomitare complo.

Il potere ti tratta come un ANIMALE costringendoti a prostituirti per avere quel boccone quotidiano.

Ti CREA l'immagine del capo con i suoi giornali, mentre porta avanti i suoi piani.

Il sistema ti fornisce pure gli strumenti per GIUSTIFICARSI per ciò che fa.

E coloro che conoscono quegli strumenti, quelle leggi FORNITEGLI nelle loro scuole sono anche convinti che facciano bene, perchè ce lo meritiamo.

Sono ancora convinti che abbia un senso, che ci sia UN NEMICO da combattere, che l'uomo sia solo un animale SBAGLIATO.

Quanta povertà di pensiero, quel pensiero così orgoglioso delle sue "conoscenze".

Che tristezza.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Pyter
Inviato: 7/6/2012 16:11  Aggiornato: 7/6/2012 16:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
.
..
..
....

Ma a riguardo gli amici del CICAP cosa ne pensano?
....
...
..
.

Il paraculismo mica è una branca del paranormale.

Cosa c'èntra il Cicap?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
rekit
Inviato: 7/6/2012 16:40  Aggiornato: 7/6/2012 16:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
cit:

"E' inutile postare ogni volta che tizio ha lavorato per GS, o caio per Morgan Stanley, o per S&P, o per l' università di Chicago.
Come dissi in altro 3d sarebbe come sorprendersi che quasi tutti gli allenatori di seria A hanno giocato a calcio prima di allenare."
........................
ehy ehy ehy...aspetta un attimo....
Il problema non e' tanto il background...il problema e' che nessuno a parte Napolitano e la BCE ha "votato" per avere personaggi di quella risma a capo di un governo.

E' la stessa differenza che passa tra una scopata con uno stronzo e essere stuprati...

complo
Inviato: 7/6/2012 16:53  Aggiornato: 7/6/2012 16:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
ehy ehy ehy...aspetta un attimo.... Il problema non e' tanto il background...il problema e' che nessuno a parte Napolitano e la BCE ha "votato" per avere personaggi di quella risma a capo di un governo. E' la stessa differenza che passa tra una scopata con uno stronzo e essere stuprati...


Il problema è che quelli "votati" ci hanno portato dove siamo.
E' la stessa differenza tra dire "AHI" mentre te lo sta infilando uno stupratore o tacere e dirlo dopo allo stronzo........

Pyter
Inviato: 7/6/2012 17:08  Aggiornato: 7/6/2012 17:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
E' come se in una partita di calcio al primo tempo fai il mister di una squadra, la partita si sta mettendo male e al secondo tempo prendi il posto dell'arbitro che si è rotta una gamba scendendo le scale, insieme al quarto uomo, che sfiga, e poi ti giustifichi dicendo che era un'emergenza.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
complo
Inviato: 7/6/2012 17:11  Aggiornato: 7/6/2012 17:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@ incredulo

Credevo volessi risposte serie. Volevi invece solo un appiglio per sottopormi l'ennesimo sermoncino da testimone di Geova.
Si, stai sereno.
Nelle loro scuole mi hanno insegnato quello che volevano loro, mi hanno spento il cervello e solo tu puoi veramente comprendere come stiano le cose.
Lo puoi fare perchè hai studiato da autodidatta su libri e documenti del valore di questo articolo.
Sono io che vedo un nemico, mica chi crede ad una setta mondiale che affama tutto il pianeta.
Sono io che ritengo l'uomo sbagliato, mica chi ininterrottamente propone pappardelle new age sulla differenza tra uomo e Uomo e parla di "vomito" del pensiero di un altro uomo.
Sono io che mi prostituisco al potere, mica chi pappagalla articoli dell' uomo più ricco d'Italia che l'ha governata 15 degli ultimi 17 anni.
Ho dimenticato qualcosa?
Ah si, io sono dei "loro" state attenti...........

Pispax
Inviato: 7/6/2012 18:01  Aggiornato: 7/6/2012 18:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Che clamoroso cumulo di stronzate.

In un altro articolo un utente mi diceva che certe cose "si sa per istinto" se vale la pena leggerle o no.
Avrei dovuto dargli ascolto. Quando uno ha bisogno di circa 10 caratteri grafici diversi per sottolineare TUTTO quello che scrive, arrivando a nidificare ben due livelli di sottolineatura, si dovrebbe capire a prima vista che il contenuto sarà una cagata.




rekit

Citazione:
ehy ehy ehy...aspetta un attimo....
Il problema non e' tanto il background...il problema e' che nessuno a parte Napolitano e la BCE ha "votato" per avere personaggi di quella risma a capo di un governo.

E' la stessa differenza che passa tra una scopata con uno stronzo e essere stuprati...


Ma sempre la solita solfa.
Dio bonino, gente, se le cose non le sapete, sapevatele.

Mettiamola così: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che abbia votato direttamente TU.
Dal primo Governo della Repubblica Italiana in poi. Ce ne sono stati più di 50 fra prima e seconda repubblica.

Poi, quando non ne avrai trovato proprio nessuno (e ti garantisco che non ne troverai nessuno, anche se ultimamente hanno speso un certo impegno nel farti credere il contrario. Mica avrai abboccato, no?), magari prova a dare una ripassata alla Costituzione per capire perché.

Pyter
Inviato: 7/6/2012 18:12  Aggiornato: 7/6/2012 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Mettiamola così: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che abbia votato direttamente TU.

E' vero.

Ricordo nel 93 Berlusconi e Occhetto che organizzavano nei canali televisivi incontri tete a tete per disputarsi la presidenza del Milan.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pispax
Inviato: 7/6/2012 18:21  Aggiornato: 7/6/2012 18:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Pyter


Citazione:
E' vero.

Ricordo nel 93 Berlusconi e Occhetto che organizzavano nei canali televisivi incontri tete a tete per disputarsi la presidenza del Milan.


Oh.
Rinfrescami la memoria, per favore: dici che uno dei due fu eletto premier direttamente dagli italiani?

D'altra parte è pur vero che chi mangia la pasta Barilla avrà una famiglia felice, no?
Come è anche vero che basta mettersi il profumo Fendi per trasformarsi in Uomini Veri, e che l'Omino Bianco, lo dice anche il nome, lava più bianco degli altri Omini.
Come non credere a tutte queste importantissime informazioni?

complo
Inviato: 7/6/2012 18:26  Aggiornato: 7/6/2012 18:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Rekit però aveva scritto "votato" con le virgolette.
E uno "votato" in effetti c'è........


http://it.wikinews.org/wiki/Primarie_dell'Unione_2005

Pispax
Inviato: 7/6/2012 18:28  Aggiornato: 7/6/2012 18:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Sdan

Citazione:
Qualche giorno fa il Berlusca ha fatto dichiarazioni circa la necessità che Bankitalia si metta a stampare euro, e favorevoli all’uscita dell’Italia dall’euro:
...
La notizia è stata praticamente ignorata dai massmedia, nonostante abbia un contenuto potenzialmente esplosivo.


La notizia è stata "ignorata" solo dai 5 tg nazionali (il TG3 non l'ha fatto. Mentana ci ha fatto addirittura uno "speciale") ancora in mano allo stesso Berlusconi.

Fondamentalmente lo hanno fatto per pietà.

Pyter
Inviato: 7/6/2012 18:32  Aggiornato: 7/6/2012 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Pispax:

Oh.
Rinfrescami la memoria, per favore:




Ho visto che non credi molto nella pubblicità, quindi so che lascerai perdere.



ps:
Io in realtà, non andando a votare, avrei permesso che venissero eletti.

Ma se dici che non è vero per me va bene.


"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
frankpuma
Inviato: 7/6/2012 18:51  Aggiornato: 7/6/2012 18:51
So tutto
Iscritto: 2/9/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
E' oramai innegabile quanto al giorno d'oggi le cose si intrecciano tanto da ingarbugliare la verità. Cosa curiosa che ho notato nell'articolo, è il fatto che il WWF, organizzazione benefica, in difesa della natura, sia stata fondata dalla stessa persona che ha dato vita al Bilderberg ...

PikeBishop
Inviato: 7/6/2012 18:52  Aggiornato: 7/6/2012 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Mettiamola così: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che abbia votato direttamente TU.

E' un po' che non intervengo in forum e commenti di articoli perche', fondamentalmente, gli articoli sono incommentabili (quelli di Massimo dicono gia' tutto, altri come questo presente sono delle cagate inenarrabili e non vale la pena neanche di evidenziarlo) e gli interventi sono francamente incomprensibili. Non capisco di che si parla, cosa si vuol dimostrare, qual e' la tesi di fondo e neanche il senso delle frasi. E dire che mi picco di conoscere l'italiano parecchio bene e di non avere perso la capacita' di esprimermi in questo idioma o di capirlo: sono percio' convinto che la colpa non sia mia.

Questa frase di Pispax, pero', e' un finto equivoco. Pispax, come talvolta gli accade, sta facendo il SOFISTA. Immagino che sia o sia stato in qualche punto della sua vita un cultore di Platone: beh, per sua norma e regola non e' l'unico e, a parte i bimbomminkia (che sono una porzione del paese piuttosto numerosa, mi pare di capire), per gli altri questo tipo di approccio sleale alle discussioni e' roba che puzzava gia' di vecchio quando facevo seconda liceo, vecchio di almeno un paio di migliaia di anni abbondanti. Platone, infatti, si faceva le domande e si dava le risposte da solo, e non sarebbe durato piu' di complo in Luogocomune senza essere sbertucciato. Pispax come sofista e' un po' piu' evoluto, ma in fondo sempre li' si cade (ora non ti montare la testa solo perche' ti ho detto che sei piu' evoluto di Platone - lui aveva neanche mai visto carosello in TV, anche se probabilmente non l'hai mai visto neanche tu, maledetto toscano).

Pispax infatti ha capito bene dove vogliono arrivare coloro che dicono che Monti non e' mai stato votato. Solo che l'ammettere il colpo di stato e' troppo per la sua visione del mondo. Anche a Bergen-Belsen non ammettevano che le guardie si stessero sbarazzando dei prigionieri in vista della grande fuga post sconfitta, eppure il tanfo si sentiva anche in paese, come Pispax sostiene la politica in un paese dove e' finita per sempre: l'antipolitica, quella vera, ha vinto senza fare prigionieri.

Allora, visto che ti piacciono le domande senza alcun senso, te ne faccio una io, Pispax:
ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che sia stato imposto alla politica non facendo parte della casta politica, formata da gente che in genere prima di farne parte ha la faccia su qualche manifesto elettorale, e' iscritta ad un partito o movimento e fa discorsi e proclami per essere abilitata a farne parte.
Ti invito a trovare un precedente di un tale nominato il giorno prima senatore dal Presidente, che il giorno dopo sia nominato Capo di Gabinetto (che e' poi la connotazione propria: una volta in Italia erano tutti dottori, ora sono tutti presidenti - "venga in retromarcia, a preside', ancora mezzo metro preside'" disse il posteggiatore abusivo) della Repubblica.

Lo so che secondo la posizione anal-ritentiva di Pispax tutto cio' che e' legale e' razionale, ma questa, nella realta' dei fatti si chiama ESAUTORAZIONE dell'autorita' parlamentare a mano armata, armata da economic-hitman che possono distruggere l'attivita' commerciale dell'uomo che possiede piu' della meta' del Parlamento (un altro abominio, legale, questo del padrone di un partito politico, per cui Pispax non fa molto il tifo, pero').

Beat this, if you can...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
infosauro
Inviato: 7/6/2012 19:13  Aggiornato: 7/6/2012 19:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Poverino:
http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201206071815-ipp-rt10254-monti_abbiamo_perso_l_appoggio_dei_poteri_forti
"Il mio governo e io abbiamo sicuramente perso in questi ultimi tempi l'appoggio, che gli osservatori ci attribuivano, dei poteri forti. Non incontriamo, infatti, favori in questo momento di un grande quotidiano che e' espressione autorevole di poteri forti, e presso Confindustria. Ma scopro oggi che il potere fortissimo dell'Acri apprezza la nostra azione". Lo ha detto il premier Mario Monti, collegato in videoconferenza al congresso nazionale dell'Acri, in corso a Palermo. "Riusciremo a risollevarci. Anche grazie a istituzioni come l'Acri" ha detto il premier. "Nell'ultimo anno l'Italia ha attraversato momenti difficili ma abbiamo iniziato con forza, supportati con coraggio dai nostri cittadini, un discorso serio di riforme strutturali. Oggi l'opinione pubblica appare concentrata a constata, qualche volta denuncia la mancanza dello slancio riformatore del nostro governo. Non posso negare che avremmo potuto fare di piu' e meglio, ma molte delle riforme sono state messe a punto con incisivita', nonostantge molte di queste riforme infrangessero molti dei tabu' che erano intoccabili.
Penso alla riforme della pensioni" ha sottolineato Monti.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Truth79
Inviato: 7/6/2012 19:26  Aggiornato: 7/6/2012 19:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 244
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
...Un gran bravo ragazzo non c'è che dire...e pensare che sembra così serio,la cosa che mi sconvolge di più però e dover rimpiangere Berlusconi,non avrei mai pensato di dover cadere così in basso...

Di tutte le cose sicure,la piú certa è il dubbio.
funky1
Inviato: 7/6/2012 20:07  Aggiornato: 7/6/2012 20:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@PikeB:
Citazione:
Lo so che secondo la posizione anal-ritentiva di Pispax tutto cio' che e' legale e' razionale, ma questa, nella realta' dei fatti si chiama ESAUTORAZIONE dell'autorita' parlamentare a mano armata, armata da economic-hitman che possono distruggere l'attivita' commerciale dell'uomo che possiede piu' della meta' del Parlamento (un altro abominio, legale, questo del padrone di un partito politico, per cui Pispax non fa molto il tifo, pero').


Credo che tutto si possa dire tranne che l'autorità parlamentare sia stata esautorata. Non c'è legge che il governo emani che non sia prima passata per le cesoie dei partiti, proprio grazie al fatto che potrebbero far cadere il governo da un giorno all'altro (faccio anche presente che il PDL del buon B. non ha i numeri per tenere in piedi il governo da solo). Non potrei anzi immaginare posizione più comoda per i parlamentari, pronti a scaricare sul governo le responsabilità delle misure più impopolari (da loro stessi poco prima votate) ed allo stesso tempo in grado di bloccare qualunque tipo di riforma che andrebbe ad intaccare i privilegi loro e dei gruppi di interesse che difendono.

In merito al valore dello "scoop del secolo" di Libero, la collaborazione di Monti con Moody's è riportata su Wikipedia, con tanto di fonte, almeno da gennaio.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
incredulo
Inviato: 7/6/2012 20:16  Aggiornato: 7/6/2012 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Credevo volessi risposte serie. Volevi invece solo un appiglio per sottopormi l'ennesimo sermoncino da testimone di Geova. Si, stai sereno. Nelle loro scuole mi hanno insegnato quello che volevano loro, mi hanno spento il cervello e solo tu puoi veramente comprendere come stiano le cose. Lo puoi fare perchè hai studiato da autodidatta su libri e documenti del valore di questo articolo. Sono io che vedo un nemico, mica chi crede ad una setta mondiale che affama tutto il pianeta. Sono io che ritengo l'uomo sbagliato, mica chi ininterrottamente propone pappardelle new age sulla differenza tra uomo e Uomo e parla di "vomito" del pensiero di un altro uomo. Sono io che mi prostituisco al potere, mica chi pappagalla articoli dell' uomo più ricco d'Italia che l'ha governata 15 degli ultimi 17 anni. Ho dimenticato qualcosa? Ah si, io sono dei "loro" state attenti...........


Guarda complo, ti voglio bene sul serio.

Una volta ragionavo esattamente come te, mi riconosco e non mi permetterei mai di considerare il tuo pensiero un "vomito".

Ho detto che mi viene da vomitare perchè quel pensiero, è il pensiero di MOLTISSIMI anche meno PREPARATI di te, mi viene da vomitare per la rabbia di non riuscire ad esprimere quanto valiamo noi esseri umani.

Al di là dell'ego, dalle divisioni, dalla vita FINTA che ci mettono davanti agli occhi.

Tu complo, sempre secondo me, non ti prostituisci CONSAPEVOLMENTE come invece fanno e hanno fatto i cortigiani del Berlusca ma lo fai inconsapevolmente.

Tu conosci l'economia, hai studiato nelle università, sei DENTRO al mondo produttivo e RAGIONI come ragionerebbe chiunque altro con le informazioni che POSSIEDE.

Quelle informazioni che TI SONO STATE DATE nei tuoi corsi di studi e che, PER TE, sono verità consolidate.

Sono solo ISTRUZIONI, in base a quelle ISTRUZIONI (si dice è una persona ISTRUITA) tu ragioni e ti comporti.

Ma ragioni sul "finto" mondo che qualcun altro ha costruito, quel finto mondo che ha bisogno di ISTRUZIONI per essere maneggiato.

Non a caso mi rimproveri di fare un sermoncino e di non parlare di cose "serie", talmente "serie" che sembrano anche "vere".

Vedi, il gruppo che "affama il pianeta", quella come la chiami tu "setta mondiale" non è un NEMICO.

E' un gruppo di esseri di POTERE che lo stanno CONCENTRANDO usando il bestiame umano come volano.

Non è un nemico, in realtà non possono NULLA SENZA LA NOSTRA COLLABORAZIONE.

Siamo noi che gli diamo quel POTERE, siamo noi che li LEGITTIMIAMO.

Per conservarlo quel POTERE ci tengono sempre sul filo, mai tranquilli, con sempre qualcosa da fare, sempre qualche nemico da combattere, sempre sul chi vive per la PAURA di essere fottuti.

Quando cominceremo a VIVERE da UOMINI e non da ANIMALI DOMESTICI capiremo quanto potere possediamo, quel POTERE che cediamo continuamente a LORO.

Non è un "sermone" complo, è un invito a guardare OLTRE.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Pyter
Inviato: 7/6/2012 20:20  Aggiornato: 7/6/2012 20:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ti invito a trovare un precedente di un tale nominato il giorno prima senatore dal Presidente, che il giorno dopo sia nominato Capo di Gabinetto


Caligola quando nominò senatore un cavallo.

Ci è anche andata bene, perchè nella Costituzione mica c'è niente che impedisca di nominare ministro un cavallo o un toro.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
PikeBishop
Inviato: 7/6/2012 20:26  Aggiornato: 7/6/2012 20:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Non c'è legge che il governo emani che non sia prima passata per le cesoie dei partiti, proprio grazie al fatto che potrebbero far cadere il governo da un giorno all'altro

Il Parlamento dovrebbe essere eletto dai cittadini. Questo in realta' non accade piu' da anni, ma siamo al punto che la cricca che attualmente scalda poco e male le cadreghe di Montecitorio (del quale l'unica cosa buona e' che non e' stato costruito a norme antisismiche) appoggia governi come questi per EVITARE persino elezioni farsa porcellate perche' ha paura addirittura di scarafaggi inermi scarabocchiaschede col cervello colonizzato dalla TV: potrebbero votare per MI6 Grillo!!!!!. Come tutti i colpi di stato anche questo e' fortemente voluto da chi e' gia' nel Palazzo. Solo che invece di dare il giro ad un governo popolare, da il giro direttamente al pollo popolo, di cui questi figuri erano l'espressione e che si sono ora legati in maniera indissolubile a prestasoldi che hanno promesso loro di non "prendersi cura" di loro se assecondano il programma.

Come ha detto giustamente Travaglio, questo non e' un governo che prende misure impopolari, e' un governo che prende misure anti-popolari, e percio' un governo anti-demmmoccrattico. Ma tutto va bene signora marchesa...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
baciccio
Inviato: 7/6/2012 20:40  Aggiornato: 7/6/2012 20:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Anche a Bergen-Belsen non ammettevano che le guardie si stessero sbarazzando dei prigionieri in vista della grande fuga post sconfitta, eppure il tanfo si sentiva anche in paese

Centra niente con l'argomento del post, ma una cosa devo chiedertela- Pike Bishop, sai che è successo alle guardie di Bergen Belsen, e alla guarnigione di SS, circa duecento uomini, che era giunta al campo solo pochi giorni prima della liberazione?

edo
Inviato: 7/6/2012 20:44  Aggiornato: 7/6/2012 20:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...

PikeBishop
Inviato: 7/6/2012 20:59  Aggiornato: 7/6/2012 21:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
sai che è successo alle guardie di Bergen Belsen, e alla guarnigione di SS, circa duecento uomini, che era giunta al campo solo pochi giorni prima della liberazione?

Si, ma te lo posso dire solo a memoria, non ho le fonti in questo momento (non mi ricordo da dove lo so, in pratica).

La guarnigione giunta al campo era si formata da SS (c'erano anche soldati dell'esercito che pero' si ritirarono quando il campo fu ceduto agli inglesi), ma erano tutti ungheresi. I tedeschi, quelli che avevano massacrato la maggior parte dei prigionieri trovati nelle fosse, si erano ritirati proprio per evitare di essere ceduti agli inglesi.
Vi erano accordi tra gli inglesi ed i tedeschi per cui le SS dovevano essere lasciati liberi di ritornare alle linee tedesche. Vale la pena di ricordare che il campo fu ceduto agli inglesi solo perche' si temeva la diffusione di una epidemia di tifo ed i tedeschi non avevano piu' medicinali o gente da utilizzare in mansioni diverse dallo sparare agli inglesi.
Naturalmente la prima cosa che il comandante inglese ordino' fu la fucilazione immediata delle SS presenti nel campo, ungheresi o no che fossero e senza informarsi da quanto tempo erano li. Il tizio era furibondo e se avesse avuto la possibilita' avrebbe distrutto anche la cittadina e tutta la popolazione. Non mi ricordo il suo nome, ma mando' dei rapporti cosi' infuocati che lo stato maggiore britannico penso' che fosse meglio mandare qualcuno a vedere che cavolo stava succedendo. Il resto, credo, lo sanno tutti, grazie al filmato montato da Alfred Hitchcock.

PS
Sono andato a vedere su Wiki e la raccontano piuttosto diversa.
PS2
Qualche ricordo affiora: ho letto qualche libro trovato in una soffitta di un posto dove abitavo (in Inghilterra) dopo avere passato un pomeriggio bevendo in un Pub con pensionati ex-combattenti abbastanza alticci che mi avevano raccontato cose incredibili sulla WWII. Percio' prendetela con le pinze...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
alexg
Inviato: 7/6/2012 21:07  Aggiornato: 7/6/2012 21:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Credo che gli anglosassoni con "trilione" intendano mille miliardi.
Tale cifra è, in effetti, piu' vicina alle capacità di investimento di Goldman Sachs.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
baciccio
Inviato: 8/6/2012 0:01  Aggiornato: 8/6/2012 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
La guarnigione giunta al campo era si formata da SS (c'erano anche soldati dell'esercito che pero' si ritirarono quando il campo fu ceduto agli inglesi),

Grazie per la risposta Pike Bishop, sono fuori tema, e anch'io andavo a memoria. Dovrò verificare. Il tuo accenno. mi aveva richiamato l'orrore dei fatti di Bergen - Belsen così come li ricordavo, e cioè: l'intero corpo di guardia e circa duecento Waffen SS che si trovavano per caso nel campo sotto l'incalzare dei combattimenti, vennero massacrati a gruppetti con le mitragliatrici pesanti. Circa cinquecento uomini vennero messi al muro e massacrati dagli americani: gli spararono alle gambe, ed ai detenuti fu concesso di finirli con tutto ciò di cui poterono servirsi. L'orrore della vendetta sui vinti che si erano arresi! Ecco ciò che ha suscitato il mio intervento. Chiedo venia per la digressione.

Pispax
Inviato: 8/6/2012 0:32  Aggiornato: 8/6/2012 1:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
PikeBishop


Citazione:
Citazione:
Mettiamola così: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che abbia votato direttamente TU.

...
Questa frase di Pispax, pero', e' un finto equivoco. Pispax, come talvolta gli accade, sta facendo il SOFISTA. Immagino che sia o sia stato in qualche punto della sua vita un cultore di Platone: beh, per sua norma e regola non e' l'unico e, a parte i bimbomminkia (che sono una porzione del paese piuttosto numerosa, mi pare di capire), per gli altri questo tipo di approccio sleale alle discussioni e' roba che puzzava gia' di vecchio quando facevo seconda liceo, vecchio di almeno un paio di migliaia di anni abbondanti. Platone, infatti, si faceva le domande e si dava le risposte da solo, e non sarebbe durato piu' di complo in Luogocomune senza essere sbertucciato. Pispax come sofista e' un po' piu' evoluto, ma in fondo sempre li' si cade


Non mi pare sia un problema di sofismo.
Uno di solito "fa il sofista" quando è in difficoltà, o quando vuole "andare a parare" da qualche parte.
Questo, boh, "divertente articolo" di Raffa l'unica difficoltà che mi ha creato è stata quella di trovare un cesso libero molto rapidamente.
E se pensi al senso del commento di rekit e alla mia replica a quel commento, diventa difficile pensare che persino uno personalmente interessato possa aver trovato uno spunto di vantaggio in una replica come quella a un commento come quello.
A me poi, figurati che me ne frega.

Credo piuttosto che abbiamo un diverso confine fra le parole "formale" e "sostanziale".
Un discorso di questo tipo - che è in quel bel limbo fra l'assoluta praticità e un'altrattanto assoluta dimensione astratta - mi appassiona un po' di più.


Provo a fare un ragionamento articolato, sempre che mi riesca di renderlo comprensibile.
Nel mezzo ci metto i tuoi quote: ma sono più un intercalare e una premessa al discorso successivo che un passaggio a un argomento diverso.


----------------------------------------------------------------

Citazione:
Pispax infatti ha capito bene dove vogliono arrivare coloro che dicono che Monti non e' mai stato votato. Solo che l'ammettere il colpo di stato e' troppo per la sua visione del mondo.


1994.
La Legge Mattarella ha inaugurato la II Repubblica.

Viene eletto Berlusconi (il "Berlusconi I") con un'alleanza con la Lega.
Il primo governo della II Repubblica.

Dopo una manciata di settimane la Lega fa marcia indietro e Berlusconi viene sostituito da Lamberto Dini, che inaugura il primo "govento tecnico".
La fiducia a Dini gode di maggioranza larghissima. Circa il 90% sia alla Camera che al Senato.
Poi Dini adotta una serie di misure impopolari, fra cui una durissima riforma delle pensioni (altro che "esodati". Lui si limitò a dire che se uno era andato in pensione normalmente, la sua pensione veniva bloccata per un anno. Stop. Come campare in quel periodo era un problema suo)




Nella XIII Legislatura Romano Prodi vince le elezioni e diventa il Presidente del Consiglio.
Dopo un po' Rifondazione comunista ritira il suo appoggio "esterno" e Prodi sta per cadere.
In effetti cade.
Il suo posto lo prende D'Alema, sostenuto da un gruppo di deputati eletti nel Centro-Destra che cambiano bandiera all'improvviso. Poi al D'Alema I fa seguito il D'alema II, dopo ulteriore crisi di governo.
Dopo ulteriore crisi di governo ancora cade anche D'Alema e gli succede Giuliano Amato (al suo secondo governo. Curioso notare che il suo primo governo, un paio d'anni prima, fu anch'esso definito un "governo tecnico"; anche quello era a larga maggioranza e anche in quel caso ci furono riforme molto dure. Compreso il prelievo RETROATTIVO del 6% sui conti correnti, la riforma delle pensioni e 123.000 miliari di lire di manovra economica in un anno).



La XIV Legislatura Procede senza grandi scossoni, se non una "normale" crisi di governo nel mezzo (Berlusconi II e III).


Nella XV Legislatura vince di nuovo Prodi.
Il suo governo dura poco: due anni esatti. Eletto con scarsa maggioranza (anche perché il velenoso regalo d'addio di Berlusconi, oltre all'accordo con gli USA per la base di Ederle, fu di approvare il "porcellum" come legge elettorale), riusciva a sopravvivere grazie al voto dei senatori a vita.

Cade grazie al voltafaccia prezzolato di Mastella e di gente come Sergio di Gregorio, entrambi poi confluiti nel PdL e variamente ricompensati.
(Sergio di Gregorio è proprio quello per cui si è appena negata l'autorizzazione all'arresto. L'amichetto di Lavitola. Tutto si può dire del Centrodestra, ma non che non paghi i propri debiti).
All'epoca molti maligni insinuarono che la caduta di Prodi coincidesse piuttosto "provvidenzialmente" con la vigilia dell'iesame di Bruxelles del problema delle concessioni televisive di Rete4.



Nella XVI Legislatura Berlusconi vince a mani basse. Ha una maggioranza larghissima.
Che perà gli si sgretola rapidamente fra le mani.
Riesce a mantenersi al governo corrompendo alcuni politici del Centrosinistra perché cambiassero giubba e glii votassero la fiducia. Il famoso discorso di Scilipuoti e dei "Responsabili", sai.
Ma non gli basta: nonostante quel voto di fiducia (eticamente piuttosto discutibile, direi), "deve" (?) dimettersi.


Al suo posto subentra Mario Monti.
La Fiducia a Monti viene votata dal PD, dall'UDC e anche dal PdL.
Si forma un nuovo "governo tecnico", che nella tradizione di tutti i "governi tecnici" ha una larga maggioranza e inaugura una stagione di riforme durissime.



Quindi si può tranquillamente constatare che nella II Repubblica in 3 legislature su 5 il premier è cambiato. Non è rimasto quello "eletto dagli italiani".
Inoltre in 4 legislature su 5 il governo è caduto o è rimasto in piedi perché alcuni deputati e senatori hanno cambiato giubba.


Tocca anche tenre a mente che la Costituzione italiana NEGA DEL TUTTO la possibilità del cittadino di eleggere direttamente il premier.
Te eleggi il tuo parlamentare, e poi tocca a LUI decidere chi votare come Capo del Governo.
Perché un governo sia ammissibile non serve manco po' cazzo la maggioranza del Paese: basta la maggioranza delle Camere.
(E gli effetti collaterali di questa norma si vedono proprio in questi giorni, dove assistiamo allo spettacolo di una maggioranza parlamentare che sembra non avere più alcun riscontro nella cittadinanza. Effetti attenuati dal fatto che il governo in carica è comunque un governo di "larghe intese").
Esempi di questa cosa se ne sono visti a bizzeffe sia prima che dopo il '94.

Poi la politica negli ultimi tempi ha fatto di tutto per convincere la gente che "loro potevano votare il premier direttamente". Ma il sistema utilizzato è stato palesemente truffaldino: si otteneva questo risultato mettendo capolista OVUNQUE il candidato premier, che poi si sarebbe ritirato nel 99% delle circoscrizioni per far spazio al secondo eletto.
Visto che le liste sono bloccate, questa è indiscutibilmente una rappresentatività farlocca. Al più è uno specchietto per le allodole.


Si può considerare Monti come l'"artefice" di un colpo di Stato?
Bah: se decidiamo all'improvviso che ci facciamo le leggi costituzionali a modo nostro, allora si.
Però attenzione: SULLA BASE DI QUELLE STESSE LEGGI CHE CI SIAMO FATTI A MODO NOSTRO, al muro non è che ci mandiamo Monti da solo.
Perché il principio che vale per Monti vale per d'Alema, per Dini, per Amato, per Scilipuoti, per Mastella, per Bossi, per Fisichella, per Dini, per Bertinotti, per di Gregorio e per una ventina d'altri.
Compreso lo stesso Berlusconi, con doppio capo d'imputazione.

Tutta gente o che ha "tradito il proprio mandato" o che ha manovrato per farlo tradire a altri.
La cosa che mi suona strana è che tutto questo casino del "golpe", chissà perché, se ne esce fuori proprio ora.





Citazione:
Allora, visto che ti piacciono le domande senza alcun senso, te ne faccio una io, Pispax:
ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che sia stato imposto alla politica non facendo parte della casta politica, formata da gente che in genere prima di farne parte ha la faccia su qualche manifesto elettorale, e' iscritta ad un partito o movimento e fa discorsi e proclami per essere abilitata a farne parte.
Ti invito a trovare un precedente di un tale nominato il giorno prima senatore dal Presidente, che il giorno dopo sia nominato Capo di Gabinetto (che e' poi la connotazione propria: una volta in Italia erano tutti dottori, ora sono tutti presidenti - "venga in retromarcia, a preside', ancora mezzo metro preside'" disse il posteggiatore abusivo) della Repubblica.


Oh, non lo so.
Se parliamo di Presidenti del Consiglio credo mai.
Se invece parliamo di Presidenti della Repubblica c'è Carlo Azelio Ciampi, che se non ricordo male non ebbe neppure il passaggio preliminare a senatore a vita. Passè direttamente dalla Banca d'Italia al Quirinale.
In ogni caso sia il Presidente del Consiglio che quello della Repubblica vengono eletti da un voto esclusivamente parlamentare. Cambia solo il tipo di maggioranza necessaria.

Vedi, c'è un sacco di gente che parla male dei parlamentari e della politica. Strillano in continuazione di quanto tutto ciò (politica, elezioni, Parlamento ecc.) sia malvagio e opportunista e oggetto di peculato eccetera.
Poi mettono al governo uno come Monti e tutta questa gente che prima parlava male dei politci, della politica ecc...

... poi inizia a accampare illazioni su come la "politica" sia stata fatta fuori dai "poteri forti".
Attenzione: è bene anche ricordare che fino al momento subito precedente per tutti costoro la politica era SERVA dei "poteri forti".






Citazione:
Lo so che secondo la posizione anal-ritentiva di Pispax tutto cio' che e' legale e' razionale, ma questa, nella realta' dei fatti si chiama ESAUTORAZIONE dell'autorita' parlamentare a mano armata, armata da economic-hitman [...]


Curiosamente, anche se perlopiù vengo accreditato della posizione contraria, anch'io penso molto male della politica. Almeno della politica come si concretizza in Italia.
Perà cerco di restare coerente con questo mio pensar male.

Era da parecchi mesi PRIMA che cadesse Berlusconi che si stava ventilando un governo di larghe intese.
Questa opinione, anche se con toni necessariamente MOLTO più moderati, veniva anche dal PdL.
Però per motivi (in questo caso, stupidamente) politici era complicato arrivarci.

Visto che io penso della politica italiana QUASI tutto il male possibile, ho difficoltà a pensarla come la povera vittima innocente di una qualche fantomatico "Potere Forte".
Trovo più coerente, più sensata e anche più attinete ai fatti un'interpretazione diversa: c'erano OGGETTIVAMENTE da fare delle scelte molto impopolari, e nessuno voleva ficcare le mani le mani in quel secchio di merda.
Niente motivazioni ideali, sia chiaro.
Solo perché il farlo avrebbe significato la propria fine politica. Anche le precendenti ipotesi di "larghe intese" avevano solo ed esclusivamente questa motivazione.

E allora si è ricorsi alla soluzione di sempre: per i sacrifici serve il "governo tecnico". Quello che ha l'appoggio di tutti.
E siccome ha l'appoggio di tutti, allora la colpa è di tutti.
Cioè di nessuno.

Il secchio di merda in cui infilare le mani questa volta però era talmente tanto profondo e puzzolente che nessun politico ha voluto neppure avvicinarsi di lontano.
E' toccato chiamare uno di fuori, uno che fosse CONTEMPORANEAMENTE sia una figura bastevolmente autorevole che una persona fondamentalmente disinteressata a un proprio futuro politico.
Ed ecco Monti.

Secondo i calcoli dei nostri politici Monti non era quello che li avrebbe affossati. Era quello che avrebbe fatto il lavoro sporco al loro posto, salvando la LORO reputazione.
E infatti se ti ricordi gli hanno negato anche i sottosegretari.

Come giustamente fa notare anche Funky1, il Parlamento sotto Monti pare tutto tranne che disarmato.






Varie:

Citazione:
(ora non ti montare la testa solo perche' ti ho detto che sei piu' evoluto di Platone - lui aveva neanche mai visto carosello in TV, anche se probabilmente non l'hai mai visto neanche tu, maledetto toscano).

Sono sicuramente più giovane di Malaparte. Ma Carosello nella mia infanzia c'è stato. Anche il terrore di Belfagor.



Citazione:
l'antipolitica, quella vera, ha vinto senza fare prigionieri.

Credo di aver spiegato i motivi per cui questa interpretazione la ritengo sbagliata. Secondo me con Monti la politica italiana credeva di aver vinto, non di aver perso.
Poi ci stanno mettendo del loro per affossarsi moltissimo lo stesso. Vedi AGCOM, che è solo l'ultima trovata suicida (e neppure la peggiore).



Citazione:
Lo so che secondo la posizione anal-ritentiva di Pispax tutto cio' che e' legale e' razionale

Nella mia posizone "anal-ritentiva" tutto ciò che è legale è indubbiamente razionale. Nel senso che è quantomeno MOTIVATO.
Poi si può discutere se la soluzione adottata sia giusta o sbagliata, ci mancherebbe.
Però personalmente ho difficoltà a appiattirmi su punti di vista che discutono delle soluzioni senza aver neppure cercato di individuare i problemi a cui rispondono.



Citazione:
che possono distruggere l'attivita' commerciale dell'uomo che possiede piu' della meta' del Parlamento (un altro abominio, legale, questo del padrone di un partito politico, per cui Pispax non fa molto il tifo, pero').

Esatto.
E proprio per i motivi che dicevi tu, quelli legati all'abominio legale (e politico) rappresentato proprio da Silvio Berlusconi..
In ogni caso la mia profonda avversione si ferma a Berlusconi. Non coinvolge il PdL se non nella misura in cui è partito di proprietà.
Al punto che - prima che irrompesse pubblicamente Monti nello scenario(*) - era mia convinzione che la strada migliore e "più giusta" che fosse possibile percorrere era la fuga notturna di Berlusconi a Antigua e la sua sostituzione con qualche altro politico del PdL, possibilmente di alta levatura (che so, uno tipo Gianni Letta).
Poi il fatto che ci fosse Monti a disposizione ha tolto le castagne dal fuoco principalmente al PdL, che aveva il seccho merdoso e sommamente puzzolente proprio sotto al tavolo con l'agenda delle cose da fare, e continuare a sostenere quella mia posizione sarebbe stato abbastanza fuori luogo.

(*) Dico "pubblicamente" perché a quanto pare era da luglio che Monti stava lavorando all'ipotesi di governo. E' uscito (ovvero, lo hanno estratto dal cilindro) quando era pronto.

gronda85
Inviato: 8/6/2012 1:40  Aggiornato: 8/6/2012 1:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
HI-SPEED: "allora che cazzo se ne fanno (alla seconda) di tutti questi soldi?"

E' una domanda che mi pongo spesso anch'io. Ma per loro il denaro non è una misura di ricchezza, è la misura del potere. E quello, come sappiamo, non basta mai.

lo diceva anche aguirre:
I miei uomini misurano tutto con l'oro. Ma per me conta solo il potere. L'oro lo lascio ai servi

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
edo
Inviato: 8/6/2012 4:33  Aggiornato: 8/6/2012 4:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
ogni parlamentare che vota per l'approvazione del MES si fa complice di un crimine.
Faglielo sapere, fai girare questa informazione

http://www.quival.it/byoblu/index.php?option=com_acymailing&ctrl=url&urlid=402&mailid=255&subid=11966

Andre81
Inviato: 8/6/2012 9:19  Aggiornato: 8/6/2012 9:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2011
Da:
Inviati: 53
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Se poi lavori in campo economico è letteralmente IMPOSSIBILE non aver avuto qualche incarico in agenzie/banche/università USA. Senza quel background saresti semplicemente uno dal curriculum SCARSO. E' inutile postare ogni volta che tizio ha lavorato per GS, o caio per Morgan Stanley, o per S&P, o per l' università di Chicago. Come dissi in altro 3d sarebbe come sorprendersi che quasi tutti gli allenatori di seria A hanno giocato a calcio prima di allenare.


Io penso che l'essere umano basa la sua vita sulla necessità che ha l'uomo stesso di creare e sviluppare rapporti interpersonali, e sociali.
Il valore aggiunto di quelle "università" economiche che vanno per la maggiore come la luiss o la bocconi tanto per fare un esempio, non è la qualità, la capacità e la professionalità delle persone, ma è la quantità di contatti che riesce a crearti nel periodo di studio.
E' difficile da credere quindi che quando un essere umano ha molti contatti, (tra l'altro contatti che gli hanno permesso di fare carriera) esso gli sbatta la porta in faccia.
Mi piacerebbe ad esempio, non sapere dove ha lavorato monti (minuscolo), ma che benefici ha portato alle aziende per le quali ha lavorato, che innovazioni ha portato, insomma entrare nel merito del suo cv, perché di persone con curriculum "non SCARSO" che lavorano per grandi multinazionali ne conosco tanti, ma proprio perché li conosco, posso dirti che, "per chi hai lavorato" non è indice di qualità, anzi...

E poi, la prima domanda che mi faccio è questa:

Perché uno come monti, che guadagnava 1,5Ml l'anno, (doc originale) "accetta" un così grosso carico di lavoro rischiando di non guadagnare più quella cifra? Per noi?

Perché una come la fornero, che guadagnava 400K annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarico a 250K? Per noi?

Perché una come la severino, che guadagnava 7,5Ml annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarcio per un compenso totale di 200k? Per noi?

Perché uno come passera, che guadagnava 3,5Ml annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarico per un compenso totale di 230K? Già per NOI!!!

etc etc tutto il governo tecnico...

Ah già, e non dimentichiamoci di ringraziarli tutte le sere, grazie a questi uomini patriottici, fanno tutto questo per NOI, solo per NOI....

just my two cents.

A.

complo
Inviato: 8/6/2012 9:39  Aggiornato: 8/6/2012 9:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Immagino che sia o sia stato in qualche punto della sua vita un cultore di Platone: beh, per sua norma e regola non e' l'unico e, a parte i bimbomminkia (che sono una porzione del paese piuttosto numerosa, mi pare di capire), per gli altri questo tipo di approccio sleale alle discussioni e' roba che puzzava gia' di vecchio quando facevo seconda liceo, vecchio di almeno un paio di migliaia di anni abbondanti. Platone, infatti, si faceva le domande e si dava le risposte da solo, e non sarebbe durato piu' di complo in Luogocomune senza essere sbertucciato.


"NON ENTRI IN QUESTA ACCADEMIA CHI NON SA DI MATEMATICA".

Platone sbertucciato su Luogocomune? Si certo, come no! E tra 2000 anni si parlerà di Pikebishop.........


Citazione:
Allora, visto che ti piacciono le domande senza alcun senso, te ne faccio una io, Pispax: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che sia stato imposto alla politica non facendo parte della casta politica,


Basta che leggi il link che avevo messo. Panzino e Scalfarotto non erano politici. La "ggggente" poteva votarli ma ha SCELTO Prodi al loro posto.
SCELTO.
Se qualcuno non ha mai fatto una scelta in vita sua lasciandosi tranquillamente portare dalla corrente PARLI PER SE'.

complo
Inviato: 8/6/2012 9:58  Aggiornato: 8/6/2012 9:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Quelle informazioni che TI SONO STATE DATE nei tuoi corsi di studi e che, PER TE, sono verità consolidate.


No.
La "Verità" non esiste nei miei corsi di studi. Esiste la scienza e la logica.
Con quelle non sbagli mai, senza quelle ti possono far passare qualunque cosa senza che neanche te ne renda conto.


Citazione:
Vedi, il gruppo che "affama il pianeta", quella come la chiami tu "setta mondiale" non è un NEMICO. E' un gruppo di esseri di POTERE che lo stanno CONCENTRANDO usando il bestiame umano come volano. Non è un nemico, in realtà non possono NULLA SENZA LA NOSTRA COLLABORAZIONE.


Non è (sarebbe) un nemico?
E meno male che sarebbe Platone ad essere sbertucciato su LC......

Sertes
Inviato: 8/6/2012 10:00  Aggiornato: 8/6/2012 10:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
complo ha scritto:
Basta che leggi il link che avevo messo. Panzino e Scalfarotto non erano politici. La "ggggente" poteva votarli ma ha SCELTO Prodi al loro posto.
SCELTO.


Ma veramente hai citato le comparse?
I cavalli perdenti messi apposta per far sembrare le primarie di Prodi una votazione democratica?
Hanno preso lo 0,5% e lo 0,4% rispettivamente, perchè avevano visibilità zero e credibilità sotto zero.

Dico, ma ti ricordi tre anni fa quando Beppe Grillo s'era proposto per iscriversi al PD e concorrere alla "libera e democratica" elezione del segretario del PD?
Se uno non è vincolato e ha 1 chanche di vincere lo tagliano fuori subito.
Su questo argomento puoi provare ad approfondire qualche notizia riguardo a Cevenini, di Bologna. E di più non voglio aggiungere.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
complo
Inviato: 8/6/2012 10:15  Aggiornato: 8/6/2012 10:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Perché uno come monti, che guadagnava 1,5Ml l'anno, (doc originale) "accetta" un così grosso carico di lavoro rischiando di non guadagnare più quella cifra? Per noi?
Perché una come la fornero, che guadagnava 400K annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarico a 250K? Per noi?
Perché una come la severino, che guadagnava 7,5Ml annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarcio per un compenso totale di 200k? Per noi?
Perché uno come passera, che guadagnava 3,5Ml annui, (doc originale) ha "accettato" l'incarico per un compenso totale di 230K? Già per NOI!!!


GRANDE!!!!!!!

Stavolta il santone lo faccio io: guardate un pò chi è che guadagna di più.
Il professoraccio? Il banchieraccio? NO! E chi allora?
Rispondetevi capite perchè e vi sarà aperta la porta della conoscenza, la smetterete di dar la caccia ai fantasmi e finalmente capirete chi comanda nella nostra derelitta nazione...............

complo
Inviato: 8/6/2012 10:49  Aggiornato: 8/6/2012 10:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Dico, ma ti ricordi tre anni fa quando Beppe Grillo s'era proposto per iscriversi al PD e concorrere alla "libera e democratica" elezione del segretario del PD?


Sertes, Sertes, non ci provare con me.
PRIMA si era proposto come candidato per le primarie, POI aveva chiesto la tessera del PD, ma per statuto non si poteva più candidare chi non fosse iscritto al partito da PRIMA dell' indizione delle primarie e SENZA aver partecipato al congresso.
O era una provocazione, o Grillo è un cialtrone da antologia.
In ogni caso è stata un'occasione persa perchè avrei proprio voluto vederlo alle primarie...

Citazione:
Se uno non è vincolato e ha 1 chanche di vincere lo tagliano fuori subito.


Non conosco Cevenini.
Conosco Vendola e dicevano LE STESSE COSE IDENTICHE che hai detto tu e ha vinto le primarie.
Conosco l'attuale sindaco di Genova, conosco Pisapia, conosco Renzi.
'Sto "taglia fuori" non funziona un gran che bene....

incredulo
Inviato: 8/6/2012 11:08  Aggiornato: 8/6/2012 11:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Non è (sarebbe) un nemico?


Esatto complo.

Il nemico da combattere è un sistema usato per tenerti ANCORATO ad una realtà fittizia.

Per questo tu hai tante persone "CATTIVE" nella tua testa ma tu fortunatamente stai dalla parte dei "BUONI".

L'uomo nuovo trionferà, perchè ha dalla propria parte la "scienza" e quello "sbagliato" sarà un ricordo del passato

Ma non voglio rovinarti il tuo giochino.

Continua a pensare ad una realtà in cui tu scegli il candidato, che sarà sicuramente MEGLIO dell'altro e che condurrà la barca in porti sicuri perchè è ISTRUITO.

Continua pure ad appassionarti per la "novità" del momento che ci darà SICURAMENTE un cambiamento.

Continua tranquillo, l'illusione di essere decisivo per le scelte che effettueranno i politici perlomeno ci fa sentire VIVI e TONICI.

Fino al momento che ti sembrerà di rivedere lo stesso film, sempre uguale a sè stesso, senza che le QUESTIONI IMPORTANTI siano mai cambiate.

Bello quel momento, è un momento NUOVO nella vita individuale, una vera rivoluzione.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 8/6/2012 11:34  Aggiornato: 8/6/2012 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Per questo tu hai tante persone "CATTIVE" nella tua testa ma tu fortunatamente stai dalla parte dei "BUONI".


Detto da chi crede che vi sia un complotto PLANETARIO di TUTTI i governi di SEMPRE, fa un effetto un tantinello comico.
E non basta contraddirsi in maniera CLAMOROSA dicendo "ma non sono nemici" per cambiare la sostanza.
E' la TUA vita ossessionata da INFINITI nemici, nella mia non ce n'è neanche uno (per ora).

Citazione:
Fino al momento che ti sembrerà di rivedere lo stesso film, sempre uguale a sè stesso, senza che le QUESTIONI IMPORTANTI siano mai cambiate.


Riperto: PER TE la tua vita è rivedere sempre lo stesso film costellato di nemici.
Per me no.
Per me il film è in continuo divenire e non è MAI lo stesso.
Mio nonno ha fatto la guerra in trincea, mio figlio non farà neanche la ferma.
L 'altro nonno da bambino portava polli e conigli in giro per la provincia pisana TUTTI I GIORNI PER CENTINAIA DI CHILOMETRI. Io da bambino giocavo a pallone per strada.
Le mie nonne e lo loro sorelle hanno perso non mi ricordo neanche più esattamente quanti neonati. Io non conosco neanche un genitore della mia età che abbia perso neonati.
Dire che le "questioni importanti" non sono mai cambiate è semplicemente una SCIOCCHEZZA GALATTICA.

trotzkij
Inviato: 8/6/2012 11:35  Aggiornato: 8/6/2012 11:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Sertes
Inviato: 8/6/2012 12:17  Aggiornato: 8/6/2012 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
complo ha scritto:
Sertes, Sertes, non ci provare con me.


Avevo già deciso di rinunciare a "discutere" con te, come stanno facendo anche altri, vedo. Lo sai perchè? Perchè anche questa volta hai dimostrato che quando la versione ufficiale è insufficiente allora ti inventi una versione ufficiosa tutta tua (che peraltro è pure più logica o meno infamante della versione ufficiale!)

Guarda cosa hai scritto tu:

Citazione:
PRIMA si era proposto come candidato per le primarie, POI aveva chiesto la tessera del PD, ma per statuto non si poteva più candidare chi non fosse iscritto al partito da PRIMA dell' indizione delle primarie e SENZA aver partecipato al congresso.


Qual'è la realtà:

Citazione:
Il 14 luglio però la Commissione Nazionale di Garanzia del PD annuncia che non gli verrà consentita l'iscrizione al partito (condizione necessaria per potersi candidare alla segreteria), poiché egli si riconosce in movimenti che si oppongono apertamente al PD. Ciononostante, il giorno 17 luglio 2009 riesce ad ottenere la tessera d'iscrizione al partito in una sezione di Paternopoli, provincia di Avellino, che però viene successivamente invalidata.


Controlla tu stesso su www.partitodemocratico.it

QUINDI SMETTILA DI SCRIVERE LE TUE IDEE E SPACCIARLE COME SE FOSSERO VERE

Hanno certificato che lo hanno escluso dalle elezioni a segretario perchè avrebbe tenuto una linea diversa da quella prestabilita dall'attuale nomenklatura PD.
La cosa, peraltro, sarebbe stata pienamente in linea con i diritti/doveri di un segretario di partito, cioè lui dice "se mi votate segretario io farò così e così" e se questi argomenti fossero davvero stati così impopolari nessuno degli iscritti al PD l'avrebbe votato. QUESTA SAREBBE STATO UN ATTO DI DEMOCRAZIA.

Quindi complo, non ci provare con me, perchè io le fonti per quel che dico ce le ho.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
complo
Inviato: 8/6/2012 12:42  Aggiornato: 8/6/2012 12:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Hanno certificato che lo hanno escluso dalle elezioni a segretario perchè avrebbe tenuto una linea diversa da quella prestabilita dall'attuale nomenklatura PD.


Ma tu lo leggi quello che posti?
HAI POSTATO LA MOTIVAZIONE DEL RIFIUTO DELLA TESSERA DEL PD, non la motivazione del rifiuto della candidatura a segretario (primarie).
Leggiti l'articolo 9 comma 3

Possono essere candidati e sottoscrivere le candidature a Segretario nazionale e componente dell’Assemblea nazionale solo gli iscritti in regola con i requisiti di iscrizione presenti nella relativa Anagrafe alla data nella quale viene deliberata la convocazione delle elezioni.

Statuto PD

E le primarie erano state deliberate MESI prima dopo le dimissioni di Veltroni (FEBBRAIO 2009).
Grillo NON poteva candidarsi a segretario ANCHE se avesse ricevuto la tessera a Luglio 2009.
COME AVEVO DETTO IO.
Sorvolo sul cercare aiutini dagli altri come i bambini dell' asilo, chi smette di discutere è come chi si astiene: può essere lo faccia perchè non riitene utile la discussione può essere lo faccia perchè si rende conto che l'interlocutore ha ragione.
Sono i bambini che si danno sempre la spiegazione a loro comoda.

P.S. grande persona chi riesce a dire: "mi sbagliavo e tu hai ragione".

effeviemme
Inviato: 8/6/2012 13:54  Aggiornato: 8/6/2012 13:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
complo cit.:

chi smette di discutere è come chi si astiene: può essere lo faccia perchè non riitene utile la discussione può essere lo faccia perchè si rende conto che l'interlocutore ha ragione.
----------------------

non potrebbe essere anche perchè ritiene l'interlocutore "irrecuperabile"....?

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Sertes
Inviato: 8/6/2012 14:00  Aggiornato: 8/6/2012 14:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
E grazie al cazzo complo, hanno negato a Grillo l'iscrizione per non farlo concorrere a segretario, cosa che lui aveva annunciato a tutti. Oppure secondo te ogni volta che nel PD negano una tessera mettono in piedi tutto questo baraccone e pubblicano la motivazione ufficiale sul sito, ecc, ecc?
Quando poi accetti nel partito gli inquisiti?

"Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano." (Giovanni Giolitti)

Guarda, con questa io e te abbiamo proprio chiuso, fai quel che vuoi, in futuro ti lascierò scrivere plateali menzogne pure in home, non scendo più a spiegarti ciò che è chiaro per tutti gli altri. Vai per la tua strada e speriamo che ti porti lontano, oppure che qualcun altro abbia altro tempo e altra voglia per spiegarti ogni volta dove sbagli, tanto a chi ti tende la mando sputi pure in faccia.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
fumeo17
Inviato: 8/6/2012 14:02  Aggiornato: 8/6/2012 14:38
So tutto
Iscritto: 2/5/2012
Da:
Inviati: 19
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
fra tutte le frasi storiche questa è una delle mie preferite...
e a cui credo ancora ciecamente.

El pueblo unido jamás será vencido..
El pueblo unido jamás será vencido!

ps:mi sono accorto di aver solo "accorciato la strada" al link postato da Edo_(spero non me ne voglia..)

La verità è tanto più difficile da sentire quanto più a lungo la si è taciuta.
Anne Frank
Revolution compare!
ChemtrailsHELP
complo
Inviato: 8/6/2012 14:16  Aggiornato: 8/6/2012 15:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
E grazie al cazzo complo, hanno negato a Grillo l'iscrizione per non farlo concorrere a segretario, cosa che lui aveva annunciato a tutti.


Stupido non sei quindi devi essere in preda ad uno Sragionamento.
PURE SE GLI DAVANO LA TESSERA NON POTEVA FARE LE PRIMARIE PER VIA DELL' ARTICOLO DELLO STATUTO CHE TI HO POSTATO.
Come avevo scritto: PRIMA si era proposto come candidato per le primarie, POI aveva chiesto la tessera del PD, ma per statuto non si poteva più candidare chi non fosse iscritto al partito da PRIMA dell' indizione delle primarie

Quindi RIPETO: o quella di Grillo era una provocazione, o è un cialtrone che non legge neanche lo statuto del partito che vorrebbe dirigere (non l'articolo sul tesseramento, L'ARTICOLO 9 SULLA PARTECIPAZIONE ALLE PRIMARIE)

P.S. grande persona chi riesce a dire: "mi sbagliavo e tu hai ragione".

EDIT: se mi rispondevi solamente : "Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano." (Giovanni Giolitti), non avrei controreplicato.
Al massimo avrei detto "annamo bene, i grillini cominciano a voler intepretare le regole al posto di rispettarle".

polaris_40
Inviato: 8/6/2012 14:33  Aggiornato: 8/6/2012 14:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Visto che ik thread riguarda la politica italiana, non potevo non mettere qui questo link relativo ad un video che solo oggi ho visto e sono sicuro che dopo questa ulteriore chiara presa di posizione contro gli USA ed esplicitazione del suo pensiero Grillo si sia dato una bella zappa sui piedi.
Alla faccia di chi dice che non parla più di temi scottanti (fondo monetario etc etc) Una volta contro le basi militari americane in italia in genere che maneggiano armi nucleari e materiale affine su un territorio che ha sempre scelto di non farne uso. Poi specificamente contro l'ampliamento della base militare di Vincenza etc etc.
Io non voglio farne ne un eroe ne un guru, ma è l'unico che dice cose che risultano interessanti. Lo schiacceranno come una formica ne sono certo
http://www.corriereweb.net/index.php?option=com_hwdvideoshare&task=viewvideo&Itemid=252&video_id=379

incredulo
Inviato: 8/6/2012 18:19  Aggiornato: 8/6/2012 18:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Detto da chi crede che vi sia un complotto PLANETARIO di TUTTI i governi di SEMPRE, fa un effetto un tantinello comico. E non basta contraddirsi in maniera CLAMOROSA dicendo "ma non sono nemici" per cambiare la sostanza. E' la TUA vita ossessionata da INFINITI nemici, nella mia non ce n'è neanche uno (per ora).


Piantala di parlare a vanvera, mi sembri un adolescente.

I tuoi nemici sono i tuoi avversari politici che ci mettono nella merda mentre i tuoi "compagni" sono bravi e rigorosi come piace a te.

Quelli che costringono i "professori" a politiche lacrime e sangue, quei professori sempre pronti a prendersi le responsabilità di misure CONTRO le persone.

Io credo che ci siano diverse famiglie di potere che assieme a famiglie nobili COMANDANO la giostra.

Quelle stesse persone che SI STANNO RIVELANDO adesso, quelle di cui tutti parlano, avendo SCONFITTO qualsiasi OPPOSIZIONE alla loro VISIONE DEL MONDO, la TUA visione del mondo.

Gli Stati Uniti prendono i soldi dalla FED.

Chi cazzo è questa FED, chi rappresenta?

Rappresenta te, me, gli americani, CHI?

Citazione:
Riperto: PER TE la tua vita è rivedere sempre lo stesso film costellato di nemici. Per me no. Per me il film è in continuo divenire e non è MAI lo stesso. Mio nonno ha fatto la guerra in trincea, mio figlio non farà neanche la ferma. L 'altro nonno da bambino portava polli e conigli in giro per la provincia pisana TUTTI I GIORNI PER CENTINAIA DI CHILOMETRI. Io da bambino giocavo a pallone per strada. Le mie nonne e lo loro sorelle hanno perso non mi ricordo neanche più esattamente quanti neonati. Io non conosco neanche un genitore della mia età che abbia perso neonati. Dire che le "questioni importanti" non sono mai cambiate è semplicemente una SCIOCCHEZZA GALATTICA.


Certo complo.

Dall'aratro siamo passati al trattore ma dobbiamo sempre coltivare la terra.

Coltivare la terra è una cosa importante che non cambia, cambia il come.

Le esigenze dell'uomo sono legate alla TERRA, al giocare a pallone per strada, ai ritmi naturali.

Noi abbiamo IMPOSTO e ci siamo IMPOSTI ritmi INNATURALI costruendoci un mondo artificiale che è SEMPRE UGUALE.

Quel mondo prevede che i politici continuino a RACCONTARE BUGIE, quelle bugie che noi cittadini già conosciamo ma a cui siamo affezionati.

Quelle BUGIE che legittimiamo CREDENDO ancora, come fai tu, che esistano politici che fanno il TUO interesse e politici che non lo facciano.

Dimmi complo, visto che sei chiaramente un simpatizzante del PD, perchè il professore Prodi (un altro "professore" come Monti e come lui chiaramente ha lavorato per GS) NON HA FATTO UNA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI?

Perchè durante il suo governo la ricchezza del suo principale antagonista, il cavaliere Silvio Berlusconi, è raddoppiata?

Cos'è, non "esistevano le condizioni politiche per intervenire", oppure sempre in politichese "Questo tipo di misure hanno bisogno di un'ampia base di consenso per non creare inutili frizioni fra le componenti sociali del paese"?

E perchè TUTTI i politici sostengono Monti e le sue SCELTE?

Gli storici "AVVERSARI" , quelli che si sono sfanculati in decine di arene televisive, tutti assieme appassionatamente sotto la "cappella"del signor MARIO MONTI che rappresenta un potere SUPERIORE.

Queste cose le vede un bimbo nella sua limpidezza ma tu ancora giochi ai buoni e ai cattivi.

Se sei in buona fede sei veramente una "testa di marmo".

Le cose IMPORTANTI non sono queste, hai ragione (anche se da come scrivi per te lo sono eccome), sono i tuoi affetti e la qualità della tua vita.

Quella qualità di vita che è sempre di più un LUSSO per la MASSA, quelle disuguaglianze ingiuste che CI SONO SEMPRE STATE nella Storia dell'Umanità, quegli affetti che non puoi goderti perchè sei impegnato tutto il giorno a fare soldi per pagare gli oboli imposti per "SALVARE" il nostro paese.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
DjGiostra
Inviato: 8/6/2012 19:01  Aggiornato: 8/6/2012 19:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@Complo:
Citazione:
o quella di Grillo era una provocazione, o è un cialtrone che non legge neanche lo statuto del partito che vorrebbe dirigere

La prima.. Grillo ha sempre detto che la sua era una provocazione..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
czar
Inviato: 9/6/2012 0:36  Aggiornato: 9/6/2012 0:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
tornando al tema della discussione....

Mi sembra in qualche modo evidente che: o Monti è un pirla o ci sono cose che noi non sappiamo.

vediamo alcuni errori indegni di uno della sua statura tecnica.

1) aumentare le tasse per coprire i buchi con maggiori entrate.

è ovvio e lo capisce anche il più idiota dei ragionieri che aumentando i costi di alcuni servizi si riduce la vendita degli stessi.
Se così non fosse non si capisce perché un bar non potrebbe vendere i caffè a 300 euro l'uno e riprendersi subito dalla crisi !
La maggior parte di gettito mancante deriva infatti dall'Iva.
MENO VENDITE !
Poi c'è il minor gettito irpef perché le aziende chiudono per chissà quale motivo.

2) Non dare l'esatta percezione delle tasse da introdurre.

per mesi abbiamo parlato di come calcolare l'IMU ed ancora non lo sappiamo con certezza.
Questo crea un effetto panico che amplifica la depressione dei consumi.
Se a voi il dentista vi dicesse "ti farò un conto salatissimo, ma proprio tanto, ma non ti dico quanto" voi comprereste un nuovo telefonino fino a quando non avete visto la fattura ? Magari a conti fatti potevate permettervelo ma non lo sapevate.
personalmente avevo quasi chiuso un buon contratto quando il cliente si è fermato perché deve decidere se tenersi o vendere quei beni a causa dell'IMU che gravava sulla sua attività agricola.

3) Niente tagli.

Monti scriveva articoli critici contro i governi che costruivano le loro manovre maggiormente con tasse, ma lui è quello che maggiormente è ricorso a questa pratica, ho sentito che solo il 12% della manovra è tagli.


4) Lotta senza quartiere all'evasione come arma per sanare i buchi.

tralascio le considerazioni sui metodi di equitalia e il ridicolo sistema di accertamento analitico degno solo delle dittature.
Il problema è che con un dispiego di mezzi fantascientifico si raggranellano pochi spiccioli (pensate al dover stanare tutti i movimenti sospetti in mezzo a un oceano di estratti conto).
Ho sentito che si calcolano in miliardi le pensioni dei falsi invalidi,esiste la famosa lista degli enti inutili che giace da anni nei cassetti, oppure verificare cose ovvie come il numero di dirigenti per posto letto negli ospedali, ecc.
Invece si arriva allo stato di polizia per i disperati con p.iva per poi prendere niente (io ne sono un esempio con il processo per i cerini).
I suicidi e le 30.000 aziende chiuse non suggeriscano che trattare tutti come delinquenti invece di pensare di poter spremere ancora è sintomo di intelligenza?

5) finto decreto per pagare le aziende

Si tratta in realtà di un finanziamento che si può avere dalle banche previa certificazione del debito con lo stato da un notaio.
Interessi e costi di certificazione a carico dell'imprenditore.
Una bella soluzione bravo !


queste sono solo alcune delle perle di Monti, possibile che davvero pensi di risolvere tutto aumentando ancora l'IVA a Settembre?

Andiamo a votare !
Si ma chi










sick-boy
Inviato: 9/6/2012 3:13  Aggiornato: 9/6/2012 3:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
PISPAX

se posso intromettermi tra te e Pike...

Dai!. Non fare finta di non capire. La tua sfilza di esempi di presidenti "non eletti" potevi anche farla partire dal 1861. Ma non è quello che ha detto Pike, che ti ha invece fatto notare che non è mai stato niente di più sfacciatamente simile ad un colpo di stato di questo. Dal mucchio...

1. Fatto senatore a vita pochi giorni prima (nessun precedente)
2. Da sempre fuori dal giro della politica (nessun precedente)
3. Da sempre nel giro dei poteri che contano
4. Fatto senatore e poi presidente a vita praticamente a sorpresa
4.1 Ovviamente c'era un piano: non fai un presidente del cosiglio, una lista dei ministri, un governo del genere senza molta preparazione.
5. Attacco della stampa senza precedenti
6. Attacco della magistratura senza precedenti
7. Sempre la stampa, che prima contava anche i peli sul culo di Berlusconi, non ha notato i "potenziali" conflitti di interesse (Goldman, Moody's, EC, etc.) di Monti
8. Leccaculaggio della stampa...mmm...no, non vale, quella è indole
8. Non comprensibile, se non in chiave "golpe poteri forti", il lecchinaggio e l'appoggio da parte di quasi tutta la stampa ad un professore.
....
N. Una misteriosa forza fa sì che i partiti, i quali hanno visto leggermente calare loro consensi dopo l'appoggio alle leggi di questo governo, continuino a sostenerlo, insieme, come non era mai stato possibile prima.

Questo. E ancora non siamo entrati nei contenuti.

Andre81
Inviato: 9/6/2012 11:19  Aggiornato: 9/6/2012 11:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2011
Da:
Inviati: 53
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

ecco, mi devo autoquotare, hai visto ??

Citazione:
E' difficile da credere quindi che quando un essere umano ha molti contatti, (tra l'altro contatti che gli hanno permesso di fare carriera) esso gli sbatta la porta in faccia.


ed i contatti di monti sono quelli...

Citazione:
Il vicedirettore generale di Bankitalia Anna Maria Tarantola al vertice dell'emittente pubblica. Luigi Gubitosi, proveniente da Bank of America, è il nuovo dg.


link

A.

rekit
Inviato: 9/6/2012 12:03  Aggiornato: 9/6/2012 12:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Cit.:
(Pispax)


ehy ehy ehy...aspetta un attimo....
Il problema non e' tanto il background...il problema e' che nessuno a parte Napolitano e la BCE ha "votato" per avere personaggi di quella risma a capo di un governo.

E' la stessa differenza che passa tra una scopata con uno stronzo e essere stuprati...


Ma sempre la solita solfa.
Dio bonino, gente, se le cose non le sapete, sapevatele.

Mettiamola così: ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che abbia votato direttamente TU.
Dal primo Governo della Repubblica Italiana in poi. Ce ne sono stati più di 50 fra prima e seconda repubblica.

Poi, quando non ne avrai trovato proprio nessuno (e ti garantisco che non ne troverai nessuno, anche se ultimamente hanno speso un certo impegno nel farti credere il contrario. Mica avrai abboccato, no?), magari prova a dare una ripassata alla Costituzione per capire perché.
...........................





cit:
(Pike)
Allora, visto che ti piacciono le domande senza alcun senso, te ne faccio una io, Pispax:
ti invito a trovare UN SOLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO che sia stato imposto alla politica non facendo parte della casta politica, formata da gente che in genere prima di farne parte ha la faccia su qualche manifesto elettorale, e' iscritta ad un partito o movimento e fa discorsi e proclami per essere abilitata a farne parte.
Ti invito a trovare un precedente di un tale nominato il giorno prima senatore dal Presidente, che il giorno dopo sia nominato Capo di Gabinetto (che e' poi la connotazione propria: una volta in Italia erano tutti dottori, ora sono tutti presidenti - "venga in retromarcia, a preside', ancora mezzo metro preside'" disse il posteggiatore abusivo) della Repubblica.
....................
appunto ma sono banali formalita' secondo la profonda analisi di Pispax che sostiene (giustamente) che ce lo hanno sempre messo in culo....
quello che dico io e' solo che fino a oggi ce lo mettevano in culo con un minimo di vaselina, dopo averci corteggiato e estorto un voto....
da oggi pare che sia normale farsi stuprare a secco da un superdotato mai conosciuto prima e al quale manco abbiamo dato l'autorizzazione a darci bacetti sulla fronte.....
ma siccome il mondo e' stato, e', e sempre sara' una merda e' inutile persino farlo notare....giusto Pispax?





cit:
(complo)
Rekit però aveva scritto "votato" con le virgolette.
................
e non a caso....il motivo lo spiega bene Sick boy qui sotto:

cit:
(Sick)
Dai!. Non fare finta di non capire. La tua sfilza di esempi di presidenti "non eletti" potevi anche farla partire dal 1861. Ma non è quello che ha detto Pike, che ti ha invece fatto notare che non è mai stato niente di più sfacciatamente simile ad un colpo di stato di questo. Dal mucchio...

1. Fatto senatore a vita pochi giorni prima (nessun precedente)
2. Da sempre fuori dal giro della politica (nessun precedente)
3. Da sempre nel giro dei poteri che contano
4. Fatto senatore e poi presidente a vita praticamente a sorpresa
4.1 Ovviamente c'era un piano: non fai un presidente del cosiglio, una lista dei ministri, un governo del genere senza molta preparazione.
5. Attacco della stampa senza precedenti
6. Attacco della magistratura senza precedenti
7. Sempre la stampa, che prima contava anche i peli sul culo di Berlusconi, non ha notato i "potenziali" conflitti di interesse (Goldman, Moody's, EC, etc.) di Monti
8. Leccaculaggio della stampa...mmm...no, non vale, quella è indole
8. Non comprensibile, se non in chiave "golpe poteri forti", il lecchinaggio e l'appoggio da parte di quasi tutta la stampa ad un professore.
....
N. Una misteriosa forza fa sì che i partiti, i quali hanno visto leggermente calare loro consensi dopo l'appoggio alle leggi di questo governo, continuino a sostenerlo, insieme, come non era mai stato possibile prima.

.......................
concordo con chi dice che vuoi solo fare del "sofismo"
solo non comprendo per quale motivo visto che mi pareva di aver scritto una cosa banalissima condivisibile da tutti, ovvero che la differenza tra una merda di politico "eletto" in qualche modo e tra un tecnico "mandato da Dio" e' fondamentale per cercare di fare qualsiasi analisi

complo
Inviato: 11/6/2012 9:21  Aggiornato: 11/6/2012 9:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:

Rekit ha scritto:

concordo con chi dice che vuoi solo fare del "sofismo" solo non comprendo per quale motivo visto che mi pareva di aver scritto una cosa banalissima condivisibile da tutti, ovvero che la differenza tra una merda di politico "eletto" in qualche modo e tra un tecnico "mandato da Dio" e' fondamentale per cercare di fare qualsiasi analisi


E infatti il mio era un intervento in tua "difesa" dal "sofisma" di Pispax....

complo
Inviato: 11/6/2012 10:00  Aggiornato: 11/6/2012 10:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Dall'aratro siamo passati al trattore ma dobbiamo sempre coltivare la terra.


I rivoluzionari da salotto.....
Spaccati la schiena in un campo e poi lo vedi se non cambia nulla.

Citazione:
I tuoi nemici sono i tuoi avversari politici che ci mettono nella merda mentre i tuoi "compagni" sono bravi e rigorosi come piace a te.


Quindi Berlusconi per me è un nemico e Monti per te no.
Non capisco che gusto vi dia prendervi in giro da soli in questa maniera....mah....

Citazione:
Gli storici "AVVERSARI" , quelli che si sono sfanculati in decine di arene televisive, tutti assieme appassionatamente sotto la "cappella"del signor MARIO MONTI che rappresenta un potere SUPERIORE.


Fai una scommessa con una testa di marmo come me che vinci facile.
Io scommetto che il POTERE SUPERIORE ben presto lascia il governo ad un potere INFERIORE.
Dai, quanto ci vogliamo mettere sopra?
Hanno detto che Monti era stato messo da "loro" per finire di distruggere l' Italia. Poi le cose in un paio di mesi sono clamorosamente migliorate e le STESSE persone hanno detto: "Vedete? Monti è dei "loro" e lo stanno aiutando a risollevare l' Italia".
Poi è partita un 'altra onda di crisi e di nuovo: "Lo vedete Monti sta portando l'Italia alla rovina per conto "loro".
"Loro" avevano già preso il potere nel 92 (Britannia e stronzate annesse). Erano un potere SUPERIORE ma...........si erano rifatti da parte lasciando ad INFERIORI (come mai?). Fino al 2011 si erano inabissati (perchè? Avevano preso una vacanza?) e oggi ci risono.
La massa di topolini spaventati di nuovo teme che il male abbia trionfato.
Ma ancora una volta "loro" si rifaranno da parte e i topolini, tirato il sospiro di sollievo, potranno continuare a dire cose opposte una dietro l'altra.
Queste cose le vede un bimbo nella sua limpidezza ma tu ancora giochi ai buoni e ai cattivi.

Citazione:
Se sei in buona fede sei veramente una "testa di marmo".


Ahhh ma allora sei proprio duro! Io sono uno di "loro"! Accetta la scommessa e vedrai come ti depredo dei tuoi averi....

Citazione:
Quella qualità di vita che è sempre di più un LUSSO per la MASSA, quelle disuguaglianze ingiuste che CI SONO SEMPRE STATE nella Storia dell'Umanità, quegli affetti che non puoi goderti perchè sei impegnato tutto il giorno a fare soldi per pagare gli oboli imposti per "SALVARE" il nostro paese.


Incredulo cresci. Prima a 14 anni lavoravi 10 ore al giorno senza ferie e malattia. Sei irrispettoso per tutte quelle persone che il sangue l'hanno dato veramente. Quelli, ad esempio, davanti ai cannoni di Bava Beccaris. TUTTO UGUALE! Come no!

incredulo
Inviato: 11/6/2012 16:30  Aggiornato: 11/6/2012 16:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Incredulo cresci. Prima a 14 anni lavoravi 10 ore al giorno senza ferie e malattia. Sei irrispettoso per tutte quelle persone che il sangue l'hanno dato veramente. Quelli, ad esempio, davanti ai cannoni di Bava Beccaris. TUTTO UGUALE! Come no!


Se ti sentissero quelle "persone che il sangue l'hanno dato veramente" gli verrebbero i goccioloni ma dove vivi?

Le schiere di precari sottopagati e sfruttati di oggi ti sembrano DIVERSI?

Le aziende che ti assumono senza pagarti la malattia di OGGI per te non esistono?

I giovani assunti a 400 euro come "stage" per 6 mesi e poi licenziati un "retaggio del passato?

Stai delirando complo, veramente.

Sembri Maria Antonietta durante la rivoluzione francese, FUORI DAL MONDO.

Quindi Berlusconi per me è un nemico e Monti per te no. Non capisco che gusto vi dia prendervi in giro da soli in questa maniera....mah....

Questo farai molta fatica a comprenderlo nel tuo mondo DIVISO in "buoni" e "cattivi".

Quando farai 15 anni sarai un po' più aperto e il mondo dualistico, tipico dei banchieri e dei tecnici, ti sembrerà un lontano ricordo

I rivoluzionari da salotto..... Spaccati la schiena in un campo e poi lo vedi se non cambia nulla.

Ohhh, quindi oggi sono solo lavorini in ufficio, belli protetti e al calduccio.

Pensa che i contadini lavoravano nei campi solo qualche mese all'anno, facevano PALESTRA gratis e mangiavano sano.

ma nella tua testa SI SPACCAVANO la schiena come se fossero ai lavori forzati.

Se avesssi veramente lavorato la terra come ho fatto io da giovane sapresti quanto sia sbagliato questo ragionamento.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 11/6/2012 17:01  Aggiornato: 11/6/2012 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Se ti sentissero quelle "persone che il sangue l'hanno dato veramente" gli verrebbero i goccioloni ma dove vivi? Le schiere di precari sottopagati e sfruttati di oggi ti sembrano DIVERSI? Le aziende che ti assumono senza pagarti la malattia di OGGI per te non esistono? I giovani assunti a 400 euro come "stage" per 6 mesi e poi licenziati un "retaggio del passato? Stai delirando complo, veramente. Sembri Maria Antonietta durante la rivoluzione francese, FUORI DAL MONDO.


Dicesi STRAWMAN.
Io non ho mai detto che i precari di oggi non siano sfruttati, CERTO che lo sono.
Ma non sono nelle stesse condizioni di chi si mise davanti ai cannoni.
Sei TU fuori dal mondo, ti inventi un mondo inesistente che giustifichi un punto di partenza totalmente fallace: "il potere tiene l'uomo nelle stesse condizioni da sempre".
Non è così.

Citazione:
Questo farai molta fatica a comprenderlo nel tuo mondo DIVISO in "buoni" e "cattivi". Quando farai 15 anni sarai un po' più aperto e il mondo dualistico, tipico dei banchieri e dei tecnici, ti sembrerà un lontano ricordo


E te l'ho già detto! Hai ragione!
Mica sei tu che metti Monti e compagnia massonica tra i "cattivi" e te fra i "buoni". Noooooooooooooo....


Citazione:
Ohhh, quindi oggi sono solo lavorini in ufficio, belli protetti e al calduccio. Pensa che i contadini lavoravano nei campi solo qualche mese all'anno, facevano PALESTRA gratis e mangiavano sano. ma nella tua testa SI SPACCAVANO la schiena come se fossero ai lavori forzati. Se avesssi veramente lavorato la terra come ho fatto io da giovane sapresti quanto sia sbagliato questo ragionamento.


Riparte mister STRAWMAN....
Io non ho mai detto che si deve fare solo lavori d'ufficio (anzi approfitto per domandarti come mai non coltivi più la terra).
Ho detto che il contadino con il bue si spaccava la schiena e quello col trattore molto meno.

P.S. e ovviamente la parte della semplicissima domanda su Monti e cosa accadrà dopo di lui sparisce.
Nell' altro 3d altri stanno facendo la tua stessa infantile figura, parlano di "SUPERIORI" al governo ma non sanno sostenere tale affermazione deducendone banalmente: "e quindi ora che governano non lasceranno più".
Chissà perchè!
Ma quando Monti sloggerà (e SLOGGERA') ci sarà sempre una testa di marmo a domandarvi "e come mai i SUPERIORI si sono fatti da parte?"

incredulo
Inviato: 11/6/2012 17:58  Aggiornato: 11/6/2012 17:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Ma quando Monti sloggerà (e SLOGGERA') ci sarà sempre una testa di marmo a domandarvi "e come mai i SUPERIORI si sono fatti da parte?"


Già, la stessa testa di marmo che ha sostenuto che Monti avrebbe fatto il nostro interesse.

Quella testa di marmo che ancora crede al decisionismo politico e non alla dittatura dello spread.

Quella testa di marmo che non assorbe nulla dei suoi interlocutori (giustamente, altrimenti che testa di marmo saresti)

Ciao complo.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
winston73
Inviato: 12/6/2012 11:03  Aggiornato: 12/6/2012 11:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
non capisco perchè si usa la parola complotto? si tratta chiaramente di un colpo di stato di "nuova" concezione tramite attacco finanziario.
10 anni fa tutti in piazza a chiedere la cancellazione del debito ai paesi poveri, ora che strozzati dal debito ci siamo anche noi, chi prova a parlare di spread regolato a dovere viene preso per il solito paranoico.
Propongo di smettere noi per primi di usare la parola "complotto" e affini, chiude le menti e i cuori di chi dovremo convincere.

2+2=5
czar
Inviato: 12/6/2012 12:52  Aggiornato: 12/6/2012 12:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
winston73 Inviato: 12/6/2012 11:03:35 non capisco perchè si usa la parola complotto? si tratta chiaramente di un colpo di stato di "nuova" concezione tramite attacco finanziario. 10 anni fa tutti in piazza a chiedere la cancellazione del debito ai paesi poveri, ora che strozzati dal debito ci siamo anche noi, chi prova a parlare di spread regolato a dovere viene preso per il solito paranoico. Propongo di smettere noi per primi di usare la parola "complotto" e affini, chiude le menti e i cuori di chi dovremo convincere.



sono assolutamente d'accordo.
basta con parole ghettizzanti, si deve spiegare che è ridicolo che uno stato continui a dirci che lo stato siamo noi e poi, in modo palese e non con i cappucci in testa, ci toglie prima il diritto di nominare i parlamentari, poi mette su un governo golpista che dice di fare efficienza ma taglia solo lo 0,57% della spesa pubblica frugandoci in tasca con la panzana del rigore mentre lo spred rimane alle stelle, le imprese chiudono a decine di migliaia e i mercati non credono in un paese dove gli investimenti sono calati del 7% da quando c'è monti (e come ci sarà la ripresa senza investimenti, che palle ci raccontano?), la Fornero si incazza perchè l'imps ha reso noto il numero di esodati. LEI SI INCAZZA ????

qui non c'è la spectre che decide senza che noi vediamo, C'è un gruppo di cialtroni che si atteggia a salvatore del mondo ma ci tratta come sudditi.
quando si parla di debito condiviso e spred regolato sono tutti mercatisti, quando si parla di sprechi dello stato diventano statalisti.

ci prendano solo per il culo !

ByB
Inviato: 13/6/2012 20:29  Aggiornato: 13/6/2012 20:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 382
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Monti oggi ha detto "ci vogliono nuove misure per la crescita" ma mi pare chiaro che senza la crescita non si arriva mai alla misura!
ci fanno rincorrere la coda e intanto il tempo passa...

By B.

Redazione
Inviato: 13/6/2012 22:08  Aggiornato: 13/6/2012 22:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
complottàre [komplot'tare] v.intr. e tr.: Tramare qualcosa contro lo Stato e l'ordine costituito, o anche contro qualcuno.

Cosa c'è che non va con questo termine? Se c'è un caso in cui è stato usato correttamehte mi sembra proprio questo.

Pispax
Inviato: 13/6/2012 23:06  Aggiornato: 14/6/2012 0:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Ciao sick-boy.
E' davvero un piacere rileggerti.

Mi dispiace solo, in un certo senso, di averti riletto "per caso". Avevo abbandonato il thread, ed è stato solo per ricontrollare una cosa che ci sono rientrato.
Questa volta quindi mi ha detto di culo.


Citazione:
PISPAX

se posso intromettermi tra te e Pike...

Dai!. Non fare finta di non capire. La tua sfilza di esempi di presidenti "non eletti" potevi anche farla partire dal 1861. Ma non è quello che ha detto Pike, che ti ha invece fatto notare che non è mai stato niente di più sfacciatamente simile ad un colpo di stato di questo. Dal mucchio...

1. Fatto senatore a vita pochi giorni prima (nessun precedente)
2. Da sempre fuori dal giro della politica (nessun precedente)
3. Da sempre nel giro dei poteri che contano
4. Fatto senatore e poi presidente a vita praticamente a sorpresa
4.1 Ovviamente c'era un piano: non fai un presidente del cosiglio, una lista dei ministri, un governo del genere senza molta preparazione.
5. Attacco della stampa senza precedenti
6. Attacco della magistratura senza precedenti
7. Sempre la stampa, che prima contava anche i peli sul culo di Berlusconi, non ha notato i "potenziali" conflitti di interesse (Goldman, Moody's, EC, etc.) di Monti
8. Leccaculaggio della stampa...mmm...no, non vale, quella è indole
8. Non comprensibile, se non in chiave "golpe poteri forti", il lecchinaggio e l'appoggio da parte di quasi tutta la stampa ad un professore.
....
N. Una misteriosa forza fa sì che i partiti, i quali hanno visto leggermente calare loro consensi dopo l'appoggio alle leggi di questo governo, continuino a sostenerlo, insieme, come non era mai stato possibile prima.

Questo. E ancora non siamo entrati nei contenuti.


Non è che ti intrometti fra me e pike.
Al più ti intrometti fra me e Raffa.

La tesi particolarmente IDIOTA di Raffa - che non è solo a portarla avanti, sia chiaro - è che Monti abbia fatto un "golpe".
Il "golpe" di Monti e di Napolitano avrebbe "sacrificato" la politica nell'interesse dei "Poteri Forti".
E' una tesi IDIOTA perché fino al minuto prima di Monti, tutti quelli che ora si scagliano contro di lui si stavano scagliando con altrettanta forza verso i politici, che in quanto tali erano "camerieri". E nella maggior parte dei casi non hanno smesso, e si limitano a portare avanti le due tesi contemporaneamente.
Non noti però una certa contraddizione fra i due concetti?

Se un "cameriere" ti serve male, lo licenzi.
Non è che licenzi tutta la servitù.
Alfano o Cicchitto sarebbero stati, sempre secondo QUELLA teoria, altrettanto disponibili di quanto non lo fosse Povero Silvio.


Io invece la penso in un altro modo, e non ho troppo problemi a sputare in faccia a tutti quegli opportunisti(*) che OGGI, sostenendo la tesi del "golpe", in realtà non fanno altro che rendere palese la loro vera natura di profondi sostenitori della precedente politica.

(*) ho scelto questo termine proprio per rendere chiaro a chi NON mi sto riferendo. Ovvero, giusto per rimanere nel ristretto, a gente come te o pike.



Mi dicono che Mario Monti è uno "strumento".
Ok, mi sta bene.
MA DI CHI è strumento, allora?

La mia ferma convinzione è che Monti, con ogni probabilità a sua insaputa, sia lo "strumento" che l'attuale classe politica ha messo in piedi per "passa' a' nuttata".
Calati juncu ca passa la china, avrebbe detto Sciascia.


La classe politica italiana se ci pensi ha le spalle larghe.
Una crisi riesce a fronteggiarla. Ora però se ne è trovate di fronte ben TRE: una politica, una economica e una generalizzata di consensi.
Quella economica ha responsabilità comuni; quella politica e quella di consensi sono figlie proprio di Povero Silvio, che ha avuto il torto di oltrepassare il limite della decenza persino più di Craxi.

Per inciso, anche con Tangentopoli si ebbero le stesse dinamiche.
Anche allora, pur conducendo uno Stato che stava pubblicamente annegando sotto al mare della corruzione, i socialisti parlavano di un "attacco della Magistratura senza precedenti", con i democristiani subito a ruota nella classifica dello sdegno. I primi esempi di "Magistratura politicizzata" mai denunciati. Però così facendo tutti loro in realtà denunciavano la politicizzazione della magistratura DI PRIMA, non di quella che indagava su di loro





Andare a guardare fantomatici "Poteri Forti" oltre a quello, peraltro fortissimo, della politica, in questo caso è fare esercizio di pura inutilità esistenziale.
Lo sta dimostrando (fra gli altri) anche il fatto che gli attacchi ECONOMICI all'Italia sono ripresi dopo pochissimo tempo.
Che c'è, i Banchieri sono nuovamente scontenti?
Di già?


Se rileggi le tue obiezioni alla luce di questa chiave di lettura, vedrai che tornano tutte.
Ivi compresa quella dei "conflitti di interesse". Che per Monti al momento sono al massimo solo potenziali, mentre per Povero Silvio erano abbondantemente praticati.
(vuoi che ti faccia l'elenco dei processi che lo hanno visto assolto, proprio lui personalmente, perché, dopo leggi approvate dai suoi governi, casualmente il fatto non costituiva più reato?)



E se poi rileggi quel mio intervento che ha dato origine a questo (piacevole) scampolo di discussione, magari ti accorgi che quelle cose le avevo anche già dette.




(EDIT: se poi vogliamo andare a guardare i contenuti, magari ci si accorge che il cd. "Uomo delle Banche"... in favore delle banche non ha fatto niente di nemmeno lontanamente paragonabile a quanto ha fatto il suo predecessore all'Economia)

Calvero
Inviato: 14/6/2012 2:08  Aggiornato: 14/6/2012 2:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
______________________________
_________________________

Come mai possa venire in mente che Monti sia controllato, proprio non lo si capisce, robe dell'altro mondo!! ....

..... che idee balzane! .. come si possa arrivare a tanta malafede è inconcepibile

Mai sottovalutare la capacità di adattamento dell'Homo Partiticus .. tanto più il Potere mostra la faccia, tanto più lui corre a truccargliela; azzo, questa sì che è collaborazione, e dal basso per giunta! .. e poi dicono che non c'è partecipazione diretta!

Lo stesso Wolverine è scivolato via prima, da certe superfici.

in Italia (lo ha ufficializzato la MARVEL oggi in un comunicato stampa) il fumetto verrà ritirato. Per non arrecare danno all'autostima del suo supereroe si è resa necessaria tale incresciosa operazione. La dichiarazione rilasciata dai responsabili è lapidaria, a seguire uno stralcio:

- .... ma nel vostro paese le unghie sono di un materiale a noi ancora sconosciuto e notevolmente più resistente dell'adamantio ... -

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pispax
Inviato: 14/6/2012 12:06  Aggiornato: 14/6/2012 12:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...

complo
Inviato: 14/6/2012 12:21  Aggiornato: 14/6/2012 12:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
modalità Pike on ----

Brecht qui su LC sarebbe durato pochi post e poi sarebbe stato sbeffeggiato da tutti

modalità Pike off---


Grande citazione.

incredulo
Inviato: 14/6/2012 13:02  Aggiornato: 14/6/2012 13:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Brecht qui su LC sarebbe durato pochi post e poi sarebbe stato sbeffeggiato da tutti.
Grande citazione.


Non è questione di Brecht ma di coloro che credono nella politica, anzi hanno una VISIONE ALTA del concetto di "politica".

Ce l'hai tu, Pispax, Brecht, la "politica intesa come MEZZO per RISOLVERE I PROBLEMI DELMONDO.

Secondo questa citazione i problemi del mondo che la politica, se attuata correttamente nel suo significato PIU' ALTO, potrebbe risolvere il fenomeno della PROSTITUZIONE, dei MINORI ABBANDONATI, dei RAPINATORI, dei POLITICI DISONESTI (anche perchè se fossero onesti NON esisterebbe il problema iniziale), il MAFIOSO (spesso altro sinonimo di politico), il LACCHE' delle multinazionali.

Perfetto, oggi sappiamo che NON C'E' MAI STATA LA POLITICA VERA, perchè questi "problemi" sono presenti DA SEMPRE, non sono MAI STATI RISOLTI.

Questa IDEA di POLITICA ne suo significato più alto è solo una categoria intellettuale, NON E' MAI ESISTITA NELLA REALTA', persino negli anni migliori(anni '70) ma citare Brecht fa molto "figo", molto "colto", del resto è un simbolo usato a "sinistra" da sempre.

Ma coloro che hanno questa IDEA come PILASTRO, quelle idee che nelle assembleee degli anni '70 venivano ripetute come "mantra" tipo "Tutto è Politica", non si rendono conto che è un MITO.

I "mestieranti politici", quei nomi che sono rimasti sulla SCENA per molto tempo lo SANNO PERFETTAMENTE.

E ogni giorno compiono quei gesti che lo "Star System" richiede, ripetendo parole vuote e retoriche pensando di arrivare alla pensione il prima possibile o approfittando del privilegio che si sono conquistati.

Bel gioco ma veramente stancante.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 14/6/2012 13:10  Aggiornato: 14/6/2012 13:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Perfetto, oggi sappiamo che NON C'E' MAI STATA LA POLITICA VERA, perchè questi "problemi" sono presenti DA SEMPRE, non sono MAI STATI RISOLTI.


Il gioco è quello del dire "ci sono minori abbandonati e prostitute in Italia?".
Poichè la ovvia risposta è SI, allora.....TUTTO UGUALE.
Ma se vai in Thailandia ti accorgi che "tutto uguale" non è. Lì c'erano certamente più imbecilli di qua e Brecht ha PERFETTAMENTE ragione.
Speriamo di non raggiungerli.......

Calvero
Inviato: 14/6/2012 14:45  Aggiornato: 14/6/2012 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
_____________________

_____________________

Citazione:
Brecht qui su LC sarebbe durato pochi post e poi sarebbe stato sbeffeggiato da tutti


THIS IS LC!!!

Perché non te ne vai anche tu allora ?

(scherzo eh, rimani... per me, ad esempio, è utile tu ci sia)


COMUNQUE:

L'analfabeta politico non so chi sia,
anche se, giuro, vorrei esserlo stato,
ma purtroppo la politica la conosco
... ahimé, non sono nato ieri,
quindi mi tocca avere ragione pure due volte
pensa un po

La farina, il pesce, lo zucchero, ... eccetera eccetera .... mmhhh .. quindi??

..... e a me che cazzo me ne fotte della merce di scambio della politica per inventarsi una ragion d'essere? (e non una dimostrazione d'utilità) -

.. a me interessa, lo zucchero, la farina. Certo. Mica la politica.

Non c'è bisogno della politica per insegnare ai culi a cagare


POI

Bella questa!! ... arriva Brecht e ti vuole convincere che la Vita è un fenomeno della politica

Cristo, è proprio vero che Manicomio è scritto fuori, miiiiiiiii ... che intelliggentone questo Brecht, e pensa tu dove non si arriva piuttosto di prendersi le proprie responsabilità.

A dimenticavo, così, per chi non se ne fosse accorto eh .. la politica ha fallito giusto per ricordare che Brecht sta parlando di un fallimento come se fosse una vittoria. EH .. già già, che dire, il potere del linguaggio e dell'astrazione.

Intanto attendiamo che qualche figlio di Brecht dimostri che la morale di Stato abbia mai portato o ci stia portando in qualche posto migliore


Bello mi piace.
SUL SERIO.
Dio come sono felice
Stanno cadendo le ultime vere ideologie.

I popoli verranno sicuramente schiavizzati in una modernità auto-distruttiva (quella che la politica fa finta di non riconoscere deleteria, anzi ne propaganda l'infamia con i linguaggi rovesci), una modernità effimera che umilia gli individui e innalza il Potere.

Però dai.
Almeno si giungerà al punto che il Potere stesso dovrà far cadere tutti gli spauracchi e la vanità dei malati e dei deboli (cioè il sentimento della delega).. e cadrà l'idea stesso di Governo e di Governare.

Infamie e dispotismi peggiori di questi tempi arriveranno, signore e signori, e che, naturalmente, si dovrà ringraziare i sentimenti come quelli di un Pispax e di un Complo.

Ma che non si preoccupino adesso gli idolatri della delega:
- la Statua di Brecht troneggerà come una sorta di sfinge nei corridoi del Potere. Avrà il corpo di Asino e la testa di Brecht...

- due signorotti imparruccati, con sigaro cubano tra le labbra, in panciolle, sorseggiando un po di whiskey, con aria tronfia, osserveranno il buffo ibrido rappresentato, e con voce grassa: - pensi Caro Illustre Esimio Conte .. come a quegli omuncoli siano bastati pochi asini che volassero ... .

---==)*(==---
Come mai possa venire in mente che Monti sia controllato, proprio non lo si capisce, robe dell'altro mondo!! ....

..... che idee balzane! .. come si possa arrivare a tanta malafede è inconcepibile
---==)*(==---



Brutta cosa gli idoli.
Non avrei mai creduto che non si volessero ammettere le logiche del potere dietro le quinte, soltanto per conservarsi il santino di una vita.
Tristissimo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 14/6/2012 15:14  Aggiornato: 14/6/2012 15:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
THIS IS LC!!! Perché non te ne vai anche tu allora ? (scherzo eh, rimani... per me, ad esempio, è utile tu ci sia)


Perchè la battuta era di Pike (su Platone) e io l'ho riproposta "fingendomi" lui su Brecht.
In realtà sia Platone che Brecht resteranno geni universali, tu, io e Pike resteremo polvere.........

Citazione:
Ma che non si preoccupino adesso gli idolatri della delega: - la Statua di Brecht troneggerà come una sorta di sfinge nei corridoi del Potere. Avrà il corpo di Asino e la testa di Brecht...


...e la testa di Nietzsche, non di Brecht*. Ma non voglio rifare lo stesso discorso che già ti ha fatto Pispax di là.
Liberi di pensarla diversamente.......


*geniale esemplificazione di Pispax che con un (minimo) passaggio ulteriore esemplifica anche la differenza tra destra e sinistra.

incredulo
Inviato: 14/6/2012 15:51  Aggiornato: 14/6/2012 15:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Il gioco è quello del dire "ci sono minori abbandonati e prostitute in Italia?". Poichè la ovvia risposta è SI, allora.....TUTTO UGUALE. Ma se vai in Thailandia ti accorgi che "tutto uguale" non è. Lì c'erano certamente più imbecilli di qua e Brecht ha PERFETTAMENTE ragione. Speriamo di non raggiungerli.......




Quanti luoghi comuni complo.

Se tu conoscessi VERAMENTE la Thailandia non diresti queste CASTRONERIE.

Parla solo di ciò che conosci DIRETTAMENTE complo, tipo investimenti e consigli aziendali.

Ti garantisco che il cosiddetto "terzo mondo", con la prostituzione e la fame è in ITALIA e non in Thailandia.

La Thailandia cresce ad un ritmo vertiginoso e ha un senso del rispetto e un modo di vivere che noi italiani ABBIAMO SCORDATO DA UN PEZZO.

Vivere in Thailandia è una scuola di vita, prima di parlare FALLO per qualche anno e scoprirai che la cultura storica di questo popolo STRAORDINARIO sta per venire ridicolizzata e distrutta dal CONSUMISMO che sta viaggiando a ritmi spediti in questo paese del Sud-Est asiatico.

L'IDEA del modo di vivere alla maniera dei Farang (così vengono chiamati gli occidentali) come segno di emancipazione nei giovani è il modo con il quale IL POTERE distrugge le differenti CULTURE in giro per il mondo, creando la stessa identica massa di cerebrolesi che rincorrono un I-phone e mangiano da KFC e Mc'Donald.

Per tua informazione il gruppo Rinascente è stato ACQUISTATO dai tailandesi e in centro a Bangkok girano più Ferrari e Lamborghini che un Italia.

Ti GARANTISCO che si vive MILLE VOLTE MEGLIO in Thailandia che in Italia.

Ti GARANTISCO che in Thailandia ci sono gli stessi atteggiamenti umani presenti in TUTTE le tradizioni popolari.

Ma tu parli per slogan e luoghi comuni e soprattutto NON ASCOLTI.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Calvero
Inviato: 14/6/2012 20:14  Aggiornato: 14/6/2012 20:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Ma non voglio rifare lo stesso discorso che già ti ha fatto Pispax di là.
Liberi di pensarla diversamente.......


Come no: il discorso di là ... e proprio ad essere buuoooooni .. è rimasto fermo, ma esageriamo e diciamo che gli diamo un pari va, perché si è dimostrato che Pispax ha ragione, certo nel suo paradigma però. Quello che oggi ... (rullo di tamburi) .. non funziona ... quello di un ideale che dovrebbe arrivare che non arriverà mai perché è contro-natura. Così come 20, 40, 60 anni fa, di volta in volta qualcuno millantava il santino della politica come segno di maturità... infatti ecco i risultati

Citazione:
.. non di Brecht*.


.. mannaggia, come bisogna dirlo? non si deve puntarsi a infastidire per principio, ma per deduzione. Mi spiace ma non è colpa di nessuno, tantomeno mia o di altri intellettuali, se è Brecht che parla di asini che volano quando vuole mettere la Vita come cosa conseguente alla politica (cioè ragazzi, è allucinante sta cosa) e infatti la marmotta confeziona la cioccolata

Citazione:
In realtà sia Platone che Brecht resteranno geni universali, tu, io e Pike resteremo polvere.........


Non ti preoccupare, i libri spariranno non rimarrà nessuno.

Se poi, chissà, degli eventi catastrofici e profondamente rivoluzionari faranno collassare tutto, sarà la natura a rimettere in moto un Eco-sistema e non un Ego-sistema ... e finalmente si combatterà e si amerà come persone e non come Robot, cioè quelli che hanno il software politico della propaganda inserito nel loro sentimento...

.. e tutti quei io io io io io e tutte le morali rimarranno a fare in culo, cioè qui nella nostra Era, dalle nostre parti, nelle nostre scuole.

E visto che siamo partiti di citazioni se permettete ne ho anche io quattro ...
... e attenzione, nessuna che riguardi la satira:





- Lasciate che la gente creda di governare e sarà governata.

- Ogni potere emana dal popolo, e non torna più.

- La politica non mi dice niente. Non amo le persone che sono insensibili alla verità.

- Governare è far credere.

Citazione:
geniale esemplificazione di Pispax che con un (minimo) passaggio ulteriore esemplifica anche la differenza tra destra e sinistra.


Mi spiace, ma di geniale Pispax ha detto una fava, e lo sostengo con tranquillità, visto che sono il primo (e forse anche tra i pochissimi) a fargli i complimenti per il suo intelletto, salvo dire, visto il suo paraocchi, che io glieli farei per gentilezza

... questa è la scoperta dell'acqua calda e, al solito, Complo, si riprova il tuo percepire a compartimenti stagni. Ovvio che nelle parole di Brecht non vi sia né destra, né sinistra ed è proprio questa la malvagità che serpeggia nelle sue parole, poiché Brecht vorrebbe sdoganare le coscienze tout court, sdoganarle e venderle al Potere e giustificarle nelle sovrastrutture .. con quella dialettica rovescia che pretende e ordina (che schifo) un impegno sociale, che saprà, dovrà essere soggiogato al Potere: - si tratta di idolatria alla delega. Quando si fa una vita a intellettualizzare i Sistemi si dimentica cosa sia l'uomo e soprattutto si dimentica di indagarlo; si rimane prigionieri degli schemi. Così si predica la de-responsabilizzazione sotto mentite spoglie. E' LA contraddizione della modernità. Non esisterà partecipazione dal basso, né reale collaborazione, nel momento in cui esiste un modello di riferimento elettorale, un modello che accetta esistano i Confini ed esista uno Stato. E' contro natura. E' la fallacia (nonché il fascismo in sé) del secolo, e ora - giustamente - sta tracollando ... sia che tracolli perché i freni non reggono più, sia perché si verrà assorbiti in un giogo "orwelliano" ....

... quello che è triste, invece, è vedere l'orgoglio e la vanità a non volere ammettere che il NWO sia una realtà, e questo perché non si riesce ad accettare che è un esigenza del paradigma politico in sé, delle logiche democratiche in sé, delle dinamiche che prevedono una maggioranza e degli elettori a far sì che i Governi si assoggettino ai controllori di turno. Lo so, è dura da ingoiare ... è qualcosa sedimentato troppo fortemente grazie alla propaganda.

La politica è il riflesso speculare dei popoli
I controllori sono il riflesso speculare dei Governi

Finché l'uomo non inizierà un cammino umano
finché l'uomo non cambierà la sua presunzione
finché accetterà legittima l'esistenza di un autorità
finché non cambierà sé stesso
finché non ripudierà confini e patrie
finché accetterà che i suoi figli siano obbligati alla scuola
non cambierà mai nulla

... poiché continuerà sempre a riflettere la sua arroganza
e con l'arroganza sarà punito

come è giusto che sia e sarà

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pispax
Inviato: 14/6/2012 20:49  Aggiornato: 14/6/2012 20:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Calvero

Citazione:
Brutta cosa gli idoli.
Non avrei mai creduto che non si volessero ammettere le logiche del potere dietro le quinte, soltanto per conservarsi il santino di una vita.


Macché.
Proprio un ce la fa.
Nemmeno a fargli il disegnino.







Citazione:
Come no: il discorso di là ... e proprio ad essere buuoooooni .. è rimasto fermo, ma esageriamo e diciamo che gli diamo un pari va, perché si è dimostrato che Pispax ha ragione, certo nel suo paradigma però.


AHHHHHH!
Ora tutto si spiega!
Non è che non capisci! Non è che non leggi le cose a cui rispondi! Non è che ti sei fissato in loop narcisista!

Tu stai facendo CATENACCIO!
Tu lotti nascostamente per la vittoria!


E dimmelo, no?
Io credevo che fossero quattro chiacchiere e invece scopro che era una partita.
Se lo sapevo, guarda, ti lasciavo vincere con ampia goleada.

Tanto mica ho da convincere nessuno.

LoneWolf58
Inviato: 14/6/2012 21:01  Aggiornato: 14/6/2012 21:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Autore: Pispax Inviato: 13/6/2012 23:06:50
...
La mia ferma convinzione è che Monti, con ogni probabilità a sua insaputa, sia lo "strumento" che l'attuale classe politica ha messo in piedi per "passa' a' nuttata".
...
Dalle mie parti si direbbe per... "cavar le castagne dal fuoco"

anche se non credo che sia "a sua insaputa"...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Calvero
Inviato: 15/6/2012 0:50  Aggiornato: 15/6/2012 1:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Macché.
Proprio un ce la fa.
Nemmeno a fargli il disegnino.


Bon dai cazzo Pispax, questa è veramente sottotono però. Non c'è gusto così. Secondo me o hai avuto una giornata pesante sul lavoro (e se così fosse, giuro non scherzo, mi dispiacerebbe), oppure sei reduce da un tour de force in una serata sfrenata di sesso (e se così fosse, allora sono contento per te) ... quindi devi riprenderti. Uno zabaione, è uno stereotipo si sa ... ma funziona

Citazione:
E dimmelo, no?
Io credevo che fossero quattro chiacchiere e invece scopro che era una partita.


Che minchione che sei la logica della "partita" l'ha tirata fuori Complo, non Calvero ... purtroppo, che ci vuoi fare, lo so pure io che scendere a certe logiche poi si deve pagare il prezzo che qualcuno da fuori potrebbe non notare la differenza ... ma in fondo a Complo gli voglio bene (in fondo).

Citazione:
Se lo sapevo, guarda, ti lasciavo vincere con ampia goleada.

Tanto mica ho da convincere nessuno.


Ecco, porca pupazza, adesso che hai capito che non c'è partita e che le partite le fanno i Partiti e che è la politica che vuole convincere qualcuno di qualcosa .... trai pure le prime dritte su come stanno le cose lì fuori nel mondo delle deleghe, dei delegati e dei legati ...

.... lascio alla gente che vuole prendere seriamente la politica tutta la serietà che si merita. Io nel frattempo rido

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 15/6/2012 10:24  Aggiornato: 15/6/2012 10:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Ti garantisco che il cosiddetto "terzo mondo", con la prostituzione e la fame è in ITALIA e non in Thailandia.







In Thailandia si stimano 2 MILIONI di prostitute

thailandia - prostituzione

In Italia 30.000 di cui l' 80% STRANIERE

italia -prostituzione

In Thailandia il reddito procapite è 9.187 dollari, in ITALIA 29.392

reddito pro capite

Questo in media, se poi vogliamo vedere la distribuzione, ossia: "dei 9.187 dollari in realtà quanti ne guadagna un tailandese medio?", leggiamo un forum di gente che lavora là:

Detto questo, raramente i Thai cercano personale farang, ed i farang che cercano personale farang lo fanno consapevoli che lo stipendio medio di un tecnico esperto Thai è di 6.000 baht/mese; (circa 120 €.) (una housekeeping o un operaio manovale guadagna 3.000 Baht/mese).

stipendi in thailandia

Un tecnico esperto guadagna 120 euro al mese , un operaio 60.

Sul resto non rispondo perchè io avevo parlato di prostituzione e di minori e tu sei partito con un solito mostruoso strawman su cose da me mai dette.

complo
Inviato: 15/6/2012 10:32  Aggiornato: 15/6/2012 10:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Che minchione che sei la logica della "partita" l'ha tirata fuori Complo, non Calvero ...





Ma che cazzo dici?
E meno male che avevo terminato scrivendo: "Liberi di pensarla diversamente......."
Io avevo detto che non volevo rifare lo stesso discorso di Pispax in quanto GIA' fatto da lui (sicuramente meglio di quanto potevo fare io).
Non ho mai detto Pispax avesse "vinto".......

Sertes
Inviato: 15/6/2012 10:42  Aggiornato: 15/6/2012 10:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Questa notte ho fatto un sogno molto comico: C'era un saggio che tentava di spiegare ad un bambino che ci sono altri modi di vivere oltre alla frenesia occidentale, modi non basati sulla crescita perpetua e sull'accumulo indiscriminato di oggetti materiali... ma altri ritmi, altri scopi. E il bambino gli ha risposto confrontando i dati del reddito pro-capite, in dollari!!

Quando si dice non aver capito veramente un cazzo.


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
complo
Inviato: 15/6/2012 10:54  Aggiornato: 15/6/2012 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Questa notte ho fatto un sogno molto comico: C'era un saggio che tentava di spiegare ad un bambino che ci sono altri modi di vivere oltre alla frenesia occidentale, modi non basati sulla crescita perpetua e sull'accumulo indiscriminato di oggetti materiali.


COMICO 1:Ti garantisco che il cosiddetto "terzo mondo", con la prostituzione e la fame è in ITALIA e non in Thailandia.

COMICO 2: Per tua informazione il gruppo Rinascente è stato ACQUISTATO dai tailandesi e in centro a Bangkok girano più Ferrari e Lamborghini che un Italia.

SAGGIO: Sul resto non rispondo perchè io avevo parlato di prostituzione e di minori e tu sei partito con un solito mostruoso strawman su cose da me mai dette.

A forza di ripeterti che stupido non sei cominci a farmi venire qualche dubbio.......

EDIT PER I FIGLI DEI FIORI (nel merito di qualcosa che NON volevo toccare): andate a spiegare ad una madre che vende la figlia che però loro non hanno i ritmi infernali dell' occidente e "vibrano" più positivamente di noi.

Calvero
Inviato: 15/6/2012 11:54  Aggiornato: 15/6/2012 11:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
E meno male che avevo terminato scrivendo: "Liberi di pensarla diversamente......."
Io avevo detto che non volevo rifare lo stesso discorso di Pispax in quanto GIA' fatto da lui (sicuramente meglio di quanto potevo fare io).
Non ho mai detto Pispax avesse "vinto".......


MA perché te ne esci con quello che universalmente tutti sanno essere il sottinteso nelle discussioni in un Forum? .. cioè quello del "liberi di pensarla diversamente". Ovvio che anche nelle discussioni più accese, anche quelle dove ognuno sa di mostrarsi fermamente convinto di qualcosa e fermamente contrasta un idea altrui, comunque ognuno rimane libero di ---> pensarla diversamente


Non serviva neanche tu dicessi che un "Pispax" avesse "vinto" o "perso".
Nel momento in cui qualcuno allude e/o si riferisce ad una discussione fortemente in divergenza che è in altra sede (come hai voluto connettere Tu con un "di là") e che comunque si vorrebbe alzarla (o abbassarla) a riferimento ---> "QUI", come in un - «allora vedi che anche di là...» ecc. ecc. - .... allora significa "costringere" gli altri ad entrare nella logica della "partita". Perché è un gioco di sponda (e non che sia disonesto, sia chiaro, non lo penso minimamente) poiché così, oltretutto, la questione rimpalla e la si inserisce in una prospettiva più da contendenti che da ragionamento, con schemi e contro/schemi annessi. Gioco a zona o a uomo

Che poi Pispax faccia il marpione con il suo "credevo che fossero quattro chiacchere" ... può incantare solo chi non lo conosce bene; è tipico della sua toscanaggine/grullaggine. Lo sanno anche i sassi che lui in realtà non raggggiona a "quattro chiacchere"

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 15/6/2012 12:00  Aggiornato: 15/6/2012 12:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Non serviva neanche tu dicessi che un "Pispax" avesse "vinto" o "perso". Nel momento in cui qualcuno allude e/o si riferisce ad una discussione fortemente in divergenza che è in altra sede (come hai voluto connettere con un "di là") e che comunque si vorrebbe alzarla (o abbassarla) a riferimento ---> "QUI", come in un - «allora vedi che anche di là...» ecc. ecc. - .... allora significa "costringere" gli altri ad entrare nella logica della "partita". Perché è un gioco di sponda (e non che sia disonesto, sia chiaro, non lo penso minimamente) poiché così, oltretutto, la questione rimpalla e la si inserisce in una prospettiva più da contendenti che da ragionamento, con schemi e contro/schemi annessi. Gioco a zona o a uomo


E questo lo dici TU.
Io ho detto e ripeto che intendevo "l'ha già detto Pispax di là" e non "Pispax ha già vinto di là".
Il che sottointende solo ( e questo è talmente esplicito che "sottointende" fa ridere) che la penso come lui.

incredulo
Inviato: 15/6/2012 13:10  Aggiornato: 15/6/2012 13:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Vedi complo, io di pazienza ne ho veramente tanta.

Sembri un bambino.

Confronti il reddito procapite, fra l'altro errato, senza considerare il COSTO DELLA VITA.

Te l'ho detto VIVICI in Thailandia e scoprirai che i tuoi PREGIUDIZI sono come QUELLE CIFRE, aria fritta.

La prostituzione è sviluppata nelle zone turistiche e rappresenta lo 0,5% del PAESE.

In Thailandia mangi con 1 euro complo.

La roba costa un cazzo complo a parte quella di "moda" ma per quello che riguarda il GARANTIRE LA SOPRAVVIVENZA non c'è speculazione.

Lo stipendio minimo è di 9000 Bath che corrispondono a 250€ circa ma è lo stipendio per COLORO CHE NON SANNO FARE UN TUBO.

Quelli più qualificati arrivano tranquillamente al doppio i manager o altre figure si avvicinano ai nostri.

Il traffico di bambini ESISTE ANCHE IN ITALIA così come le studentesse che si prostituiscono DI NASCOSTO o le casalinghe che lo fanno per pagare la bolletta del gas.

Svegliati Cristo.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Calvero
Inviato: 15/6/2012 13:31  Aggiornato: 15/6/2012 13:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Io ho detto e ripeto che intendevo "l'ha già detto Pispax di là" e non "Pispax ha già vinto di là".
Il che sottointende solo ( e questo è talmente esplicito che "sottointende" fa ridere) che la penso come lui.


Sempre utile, come sempre Complo, come monito; il tuo modo di confrontarti è direttamente connesso a come parcellizzi il mondo che ti circonda.

Non c'era neanche di che puntarsi e inorgoglirsi oltretutto, e quando uno ti dimostra come un dibattito possa essere trascinato in "logiche da partita", continui a saltare bellamente di scendere a discutere con gli altri e a sbattere la testa come una mosca sui vetri che cerca la via d'uscita.

Se non capisci (ma il problema è che non vuoi) cosa significhi giocare di sponda e dare input alle discussioni che non sono quelle di un crescendo naturale, è evidente come la tua indole debba prevalere a tutti i costi. Era tempo che non vedevo persone così serie.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 15/6/2012 13:44  Aggiornato: 15/6/2012 13:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Si è vero hai tanta pazienza. E anche io...
Allora:

1) se il reddito procapite dell' FMI è sbagliato fornisci tu un' altra fonte.

2) Parlare di pregiudizi a chi ha postato CIFRE è un ossimoro.

3) certo che la prostituzione è sviluppata nelle zone turistiche. Mica ci vanno i morti di fame locali, ci vanno i ricchi occidentali.

4) "rappresenta lo 0,5% del paese" non significa assolutamente nulla. 0,5 di che? Del territorio, del PIL della popolazione, delle "vibrazioni"? DI CHE?
Invece il confronto tra il numero delle prostitute nei due paesi stabilisce senza tema di smentita dove vi sia più prostituzione (ED ERA QUESTO IL TEMA).

5) "Mangi con 1 euro". Mangeresti con un euro anche in Italia se il tuo stipendio fosse di 60 euro al mese. Certo non mangeresti il grana padano, ma pesce scadente venduto in banchetti senza freezer.
Indovina in quali posti il costo della vita sale.........si hai indovinato, nei paesi PIU' RICCHI dove il prezzo incontra una domanda DI GENTE CHE GUADAGNA TANTO.

6) "Il traffico di bambini ESISTE ANCHE IN ITALIA."
Il gioco è quello del dire "ci sono minori abbandonati e prostitute in Italia?".
Poichè la ovvia risposta è SI, allora.....TUTTO UGUALE.

incredulo
Inviato: 15/6/2012 13:51  Aggiornato: 15/6/2012 13:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Si è vero hai tanta pazienza. E anche io...


Fantastico.

I numeri, i numeri, i numeri, la realtà la capisci con i numeri.

Quegli stessi numeri che dicono che mangiamo un pollo a testa anche se tu ne mangi 2 e io muoio di fame.

Svegliati cazzo.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 15/6/2012 14:07  Aggiornato: 15/6/2012 14:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Quegli stessi numeri che dicono che mangiamo un pollo a testa anche se tu ne mangi 2 e io muoio di fame


Ecco perchè ho anche messo lo stipendio di un operaio in Thailandia, serve proprio ad evitare la distorsione dei 2 polli e 0 polli.
La battuta di Trilussa va bene se dà uno spunto di riflessione, se è presa come paravento alla qualunque sciocchezza invece NO. In quel caso diventa il luogocomune dei luogocomuni....

Calvero
Inviato: 15/6/2012 14:22  Aggiornato: 15/6/2012 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Spero che tu non sia rimasto stupito, Incredulo.

Le scuole indottrinano la razionalità e digitalizzano la percezione umana, ci rendono connessi, per sconnetterci dalla Vita e dalla capacità di comprendere senza studiare nulla.

L'uomo è un elemento irrazionale del Creato, una Legge ineluttabile irreversibile che così lo ha voluto, e questo risulta inaccettabile agli indottrinati, ergo nasce il sentimento della delega e degli schemi, altrimenti senza gli stessi si rimarrebbe spaesati e con un pugno di mosche in mano. Come fare senza la comprova dei fatti? come risolvere senza i riscontri, i file, i dati, i diagrammi? ..no noooooo non ce la faccio ...

Non solo.
Lo Status Quo ha sedimentato negli animi e nell'immaginario comune, ergo poi stratificatosi nelle chiavi di lettura che il pensiero pone nel giudicare le cose esterne, che l'essere razionali e calcolatori corrisponda - di rimando ---> all'interpretazione della realtà che più si avvicinerebbe alla verità indi alle ipotetiche soluzioni che appaiono per magia sul piatto della vanità. E il gioco è fatto (pro Potere, of course). Non a caso le élite viaggiano su paradigmi che non tengono conto delle logiche del Dio Denaro e di Mete comuni alla melliflua e tracotante società di massa, a differenza appunto della massa. Poiché in realtà questi modi di calcolare i "nostri" tempi e il Sistema (mai l'uomo, sia mai) allontana l'uomo dalla sua essenza irrazionale, istintiva e - in poche parole - umana, così che si releghi l'amore stesso a un costrutto parallelo accantonato in salsa romantica (quando va bene) quando in realtà esso è l'arma più potente in nostro possesso.

Così essendo questo il principio di prendere tanto seriamente la Vita, con tronfia e sottintesa capacità di calcolo che tu "povero di un Incredulo" non puoi capire tanto sei coglione (ma come!! non li leggi i dati!!?) ... ecco che i numeri ci conducono inevitabilmente [e giustamente] a essere trattati da ....

... numeri.

Il Loop è servito.

Poi cosa ti salta fuori in questa salsa ai quattro formaggi andati a male? indi nauseabonda e indigeribile:- ti salta fuori anche l'intellettuale che ti dice come si deve mischiare tutta sta merda e ti spiega che la Vita discenderebbe da questo miscuglio di calcoli, morali di Stato, di dati del consumo; ti dice come si deve partecipare al minestrone e mentre, tuttora, non solo è dimostrato che non funziona; non solo è dimostrato che quando "funziona" lo fa sulla pelle di chi soffre; non solo che esponenzialmente il mal-funzionamento è la necessità stessa della sua sopravvivenza....

.. ecco che ti arriva quello con la calcolatrice in mano e ti spiega come si possono addrizzare le banane.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
complo
Inviato: 15/6/2012 14:32  Aggiornato: 15/6/2012 14:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Così essendo questo il principio di prendere tanto seriamente la Vita, con tronfia e sottintesa capacità di calcolo che tu "povero di un Incredulo" non puoi capire tanto sei coglione


Io questo a Incredulo non l'ho mai detto. Tu a me si e pure tante volte...

incredulo
Inviato: 15/6/2012 17:59  Aggiornato: 15/6/2012 21:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@Calvero

Citazione:
Così essendo questo il principio di prendere tanto seriamente la Vita, con tronfia e sottintesa capacità di calcolo che tu "povero di un Incredulo" non puoi capire tanto sei coglione (ma come!! non li leggi i dati!!?) ... ecco che i numeri ci conducono inevitabilmente [e giustamente] a essere trattati da ....
... numeri.


Ciao Calvero.

No non sono stupito perchè una volta anch'io ragionavo sui NUMERI.

Il mio mondo era composto da migliaia di DATI, di tabelle, di calcoli che avevano la PRETESA di RAPPRESENTARE la realtà.

Su quei NUMERI si prendevano decisioni, si attuavano politiche, si facevano scelte.

Ma i numeri sono senza CUORE, senza quella caratteristica UNICA che fa la differenza fra un essere UMANO e un essere macchina.

I freddi numeri dicono che bisogna licenziare?

Lo si faccia anche se dovessi licenziare tua sorella e affamare i tuoi nipoti.

E' la dura legge della vita baby, si giustificano così i PROFESSORI che SANNO.

I nuovi sacerdoti ormai, quelli della religione aziendale, sono ligi ai dogmi delle scuole di economia che hanno frequentato, hanno una calcolatrice finanziaria al posto del cuore.

Sono sobri, robotici, decisionisti perchè loro SANNO, come Mario Monti insomma.

Il FMI dice che il reddito procapite è 10mila dollari all' anno ma un forum del 2008 di "esperti" dice che un tecnico in Thailandia guadagna 6000bath al mese e un operaio 3000Bath poco importa che lo stipendio minimo sia a a 9 mila ovvero 300 US dollar al mese e a Bangkok sia ancora più alto, si prende un dato di una zona rurale in cui vivere costa zero e lo si da come universale, oppure si usa tale dato senza considerare che la benzina costa meno di un euro il cibo costa un quarto, che l'Iva è al 7%, che la tassazione è la metà dell'Italia e si raffronta col reddito medio italiano.

Vivendoci poi si scopre che molti prendono il doppio anche il triplo dello stipendio minimo, che è riservato a migliaia di semi-analfabeti ma non alle persone più qualificate. Coloro che hanno fatto l'Università e parlano inglese si avvicinano agli stipendi occidentali.

Siccome lo dice la Bibbia dei TECNICI è sicuramente vero.

Le prostitute STIMATE (ripeto stimate) sono 2 milioni, sicuramente è vero.

In Italia sono 300 mila di cui l'80% straniere?

Sicuramente vero anche se qualunque giornale di qualsiasi città italiana ha almeno 2 o 3 pagine di annunci di prostitute, interi quartieri di intere città sono dediti alla prostituzione, le statali pure, senza considerare i bordelli nascosti sotto sigle come "centri massaggi" o "centri benessere".

I NUMERI parlano quindi la Bibbia ci informa della realtà e chi osa contraddirla è un povero beota fuori dal mondo.

Ci hanno talmente INDOTTRINATO che non riusciamo più a vedere oltre la stessa DOTTRINA, il vero sapere secondo gli adepti.

Le aziende vanno gestite coi numeri, per avere un quadro complessivo ed un controllo sui suoi andamenti ma il Mondo NON E' UNA AZIENDA.

Ma gli adepti non si scompongono, anzi sostengono che il Mondo non è ANCORA un'azienda ma lo diventerà presto.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Calvero
Inviato: 16/6/2012 0:24  Aggiornato: 16/6/2012 0:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Io questo a Incredulo non l'ho mai detto. Tu a me si e pure tante volte..


Tranquillo Complo e senza alcuna ironia, non l'avevo con te se pur mi hai ispirato ultimamente...

.. anche perché sono certo che se mai si arrivasse ai ferri corti in questo mondo e scoppiasse qualcosa di brutto, io non ti accoltellerei mai alla schiena, mai ti passerei sopra per la mia sopravvivenza; forse - tu mi spareresti ma non alla schiena, e tanto mi basta per NON muovere astio nei tuoi confronti in nessun senso

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
incredulo
Inviato: 17/6/2012 5:34  Aggiornato: 17/6/2012 5:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
COMICO 1:Ti garantisco che il cosiddetto "terzo mondo", con la prostituzione e la fame è in ITALIA e non in Thailandia.


Sarà anche comico per te complo ma è la pura e semplice realtà, quella realtà che non vuoi vedere.

In Thailandia come in tutti i paesi "poveri" o meglio "meno colonizzati" c'e molta SOLIDARIETA' sociale e la società è strutturata in maniera tale che tutti hanno una occupazione.

Citazione:


COMICO 2: Per tua informazione il gruppo Rinascente è stato ACQUISTATO dai tailandesi e in centro a Bangkok girano più Ferrari e Lamborghini che un Italia


Sarà anche comico ma è la pura e semplice verità complo.

Ma continua pure a ragionare sui tuoi PREGIUDIZI che vanno a cercare le conferme sui dati (per avere ragione hai portato una discussione su un forum del 2008 ), continui solo a dimostrare di essere una vera "testa di marmo" strafottente ed orgogliosa.

Speriamo che almeno tutte queste discussioni servano ad altri per ampliare i propri orizzonti

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Pispax
Inviato: 17/6/2012 13:41  Aggiornato: 17/6/2012 13:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
LoneWolf58

Citazione:
Citazione:
La mia ferma convinzione è che Monti, con ogni probabilità a sua insaputa, sia lo "strumento" che l'attuale classe politica ha messo in piedi per "passa' a' nuttata".
...

Dalle mie parti si direbbe per... "cavar le castagne dal fuoco"

anche se non credo che sia "a sua insaputa"...


Si, anche dalle parti mie si direbbe allo stesso modo.

Sull'"insaputa" hai ragione. L'ho proprio detto male.
In realtà non stavo parlando della consapevolezza individuale, ecco.
Mi scappava solo da ridere a immaginare che Napolitano avesse convocato Monti per fargli un discorso del tipo "devi prenderti l'onere di diventare premier in un governo di coalizione nel quale dovrai fare un sacco di cose bruttissime e farti infamare da tutti gli italiani al solo scopo di salvare il roseo culo di Alfano, Bersani, Casini, Fini, di Pietro ecc.".
E che poi lui abbia detto di si.

Pispax
Inviato: 17/6/2012 14:08  Aggiornato: 17/6/2012 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Calvero


Citazione:
Citazione:
Citazione:
Brutta cosa gli idoli.
Non avrei mai creduto che non si volessero ammettere le logiche del potere dietro le quinte, soltanto per conservarsi il santino di una vita.


Macché.
Proprio un ce la fa.
Nemmeno a fargli il disegnino.


Bon dai cazzo Pispax, questa è veramente sottotono però. Non c'è gusto così. Secondo me o hai avuto una giornata pesante sul lavoro (e se così fosse, giuro non scherzo, mi dispiacerebbe), oppure sei reduce da un tour de force in una serata sfrenata di sesso (e se così fosse, allora sono contento per te) ... quindi devi riprenderti. Uno zabaione, è uno stereotipo si sa ... ma funziona


A dire la verità io mi stavo riferendo - oltre a quella citata - a frasi tipo queste:

Citazione:
... quello che è triste, invece, è vedere l'orgoglio e la vanità a non volere ammettere che il NWO sia una realtà, e questo perché non si riesce ad accettare che è un esigenza del paradigma politico in sé, delle logiche democratiche in sé, delle dinamiche che prevedono una maggioranza e degli elettori a far sì che i Governi si assoggettino ai controllori di turno. Lo so, è dura da ingoiare ... è qualcosa sedimentato troppo fortemente grazie alla propaganda.


La davi in risposta a complo, ma visto che è molto simile alla prima un po' mi ci sento coinvolto.
E quindi, ovviamente, parlo per me.

In realtà non ha proprio importanza se io (o chiunque altro) creda o no al fatto che la politica sia controllata o all'esistenza di cose come il NWO.
Personalmente io sono convinto del fatto che la politica sia controllata da "istanze superiori" (credo sia evidente da moltissimo tempo), mentre sull'NWO ho un'idea un po' più articolata, che parte dal rifiutare l'idea di "NWO" come una sorta di spauracchio omnicomprensivo.
Ma, ripeto, tutto questo non ha importanza. Non stiamo parlando di me.


Il ragionamento sul "disegnino" non voleva essere offensivo.
Nasce (anche con un certo sconforto) dal fatto che dopo una lunga discussione sul significato di "politica", prima hai concordato sul termine e sul suo significato; MA poi ti sei rifugiato dietro a un paravento ideologico (o filosofico, non ha importanza) sul concetto di "paradigma sbagliato".
Per me nessun problema su questo, sia chiaro.


Se però andiamo a vedere il significato politico della tua affermazione resta evidente una contraddizione:

* TU credi all'esistenza del NWO e ai controllori occulti della politica
* TU credi che il NWO e le sue operazioni segrete (idem per i controllori occulti della politica) siano un problema molto grosso
* La TUA filosofia del "paradigma sbagliato" altro non fa che muoversi IN FAVORE sia degli uomini del NWO (così come lo intendi TU), sia in favore dei controllori occulti della politica.
Lo stesso risultato lo ottengono le teorie vezzosamente iperciniche presentate anche da altri.


Ecchellà.

Poi non è che il problema sia quello di avere ragione o di avere torto.
Chisenefrega.
Sul serio.

E' che magari un minutino di riflessione su questa roba non fa male a nessuno.
Tutto qui.

Pispax
Inviato: 17/6/2012 14:22  Aggiornato: 17/6/2012 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
incredulo

Citazione:
Ti GARANTISCO che si vive MILLE VOLTE MEGLIO in Thailandia che in Italia.


Se vieni dall'Italia senza dubbio.
Se poi vieni dall'America o dalla Germania o dal Giappone stai meglio ancora.

(E' buffo perché ho avuto una discussione molto simile a questa proprio venerdi sera. Ho un amico che sostiene esattamente le stesse cose basandosi esattamente sugli stessi argomenti, ivi compreso il numero delle macchine di lusso in centro a Bankok e il fatto che puoi mangiare veramente bene spendendo meno di due euro. In effetti è stata una discussione molto divertente, che però preferisco non riportare perché le argomentazioni "risolutive" rischierebbero di essere interpretate come offensive)

incredulo
Inviato: 17/6/2012 15:34  Aggiornato: 17/6/2012 15:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@Pispax

Citazione:
In effetti è stata una discussione molto divertente, che però preferisco non riportare perché le argomentazioni "risolutive" rischierebbero di essere interpretate come offensive)


Immagino

Ma anche "quelle" argomentazioni sono parziali.

Se si tratta di donne, la Thailandia è il paese delle donne.

Ce ne sono a bizzeffe dappertutto.

Il primo ministro è donna, La Thailandia e' il paese ideale per le donne manager.

Se parliamo di capacità di spesa, immagino che quelle risolutive si riducano alla classica frase maschilista "si tromba spendendo poco".

Attenzione però molte volte è SOLO FACCIATA.

I Thai sono pazienti, molto pazienti, sanno ASPETTARE il momento giusto.

E' solo UNO dei tanti motivi per cui si vive meglio.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 25/6/2012 11:52  Aggiornato: 25/6/2012 11:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Sarà anche comico per te complo ma è la pura e semplice realtà, quella realtà che non vuoi vedere. In Thailandia come in tutti i paesi "poveri" o meglio "meno colonizzati" c'e molta SOLIDARIETA' sociale e la società è strutturata in maniera tale che tutti hanno una occupazione.


E le 2 milioni di prostitute? Come solidarizzano con loro? Sono proprio mignotte malate di sesso che rifiutano l'occupazione immaginifica che gli sarebbe offerta dalla "società" tailandese?
Ma finiscila.......


Citazione:
Sarà anche comico ma è la pura e semplice verità complo. Ma continua pure a ragionare sui tuoi PREGIUDIZI che vanno a cercare le conferme sui dati (per avere ragione hai portato una discussione su un forum del 2008 ), continui solo a dimostrare di essere una vera "testa di marmo" strafottente ed orgogliosa.


Tu dici che i numeri non servono a nulla, ma poi ti metti su google a cercarli per smentirmi.
Mi fa piacere, ad esempio abbiamo scoperto, cercando CORRETTAMENTE dati più aggiornati, che la situazione dell 'operaio non specializzato thailandese è MOLTO migliorata dal 2008 ad oggi.
Resta però uno stipendio minimo di 300 dollari = 240 euro. Meno di un quarto del minimo di operaio non specializzato italiano*.
Meno della META' di una pensione SOCIALE italiana (ossia di quello che lo stato dà a CHI NON HA MAI LAVORATO).
Restano i dati del reddito procapite che sono del 2010 e che ti dicono che la disuguaglianza sociale è MAGGIORE in Thailandia (reddito procapite italiano poco più che triplo, ma reddito dell' operaio italiano più che quadruplo di quello tailandese).
Ti dicono cioè che in Thailandia ci sono le Lamborghini (mai detto di no) e ci sono 2 milioni di prostitute.



*esentasse

incredulo
Inviato: 25/6/2012 12:01  Aggiornato: 25/6/2012 12:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Resta però uno stipendio minimo di 300 dollari = 240 euro. Meno di un quarto del minimo di operaio non specializzato italiano*. Meno della META' di una pensione SOCIALE italiana (ossia di quello che lo stato dà a CHI NON HA MAI LAVORATO). Restano i dati del reddito procapite che sono del 2010 e che ti dicono che la disuguaglianza sociale è MAGGIORE in Thailandia (reddito procapite italiano poco più che triplo, ma reddito dell' operaio italiano più che quadruplo di quello tailandese). Ti dicono cioè che in Thailandia ci sono le Lamborghini (mai detto di no) e ci sono 2 milioni di prostitute.


Proprio non ci arrivi eh complo!!!



Citazione:
Se ti chiedessi sull'arte, probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti. Michelangelo, sai tante cose su di lui, le sue opere, le aspirazioni politiche, lui e il Papa, le sue tendenze sessuali. Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'è nella Cappella Sistina. Non sei mai stato lì con la testa rivolta verso quel bellissimo soffitto. Mai visto! Se ti chiedessi sulle donne, probabilmente mi faresti un compendio delle tue preferenze. Ma non sai dirmi che cosa si prova a risvegliarsi accanto a una donna e sentirsi veramente felici. Se ti chiedessi dell'amore, probabilmente mi diresti un sonetto. Ma guardando una donna non sei mai stato del tutto vulnerabile.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 25/6/2012 12:18  Aggiornato: 25/6/2012 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Incredulo, l'ho già detto a Calvero e lo dico pure a te.
Se vogliamo parlare del profumo della cappella sistina, o di donne, parliamo di QUELLO.
Ma tu hai scritto che in Italia c'è più fame e prostituzione che in Italia, non hai scritto della felicità di svegliarsi accanto ad una donna.
Se scrivi una MOSTRUOSITA' come quella, IRRISPETTOSA di chi in Thailandia vende il proprio corpo per campare (E SONO 2 MILIONI DI PERSONE), IRRISPETTOSA di chi in Italia ha buttato il sangue per far si che un operaio abbia uno stipendio decente, ALLORA IO PARLO DI QUELLO.
I numeri servono a chiarire dove effettivamente ci sia più fame e prostituzione; si può UMILMENTE prenderne atto, oppure si può continuare a fare l' OCCIDENTALE che (GRAZIE A CHI NEL SUO PAESE HA BUTTATO SANGUE) fa il vitellone in Thailandia* mascherandosi dietro al dito che in Thailandia stanno TUTTI bene e addirittura MEGLIO che in Italia.

*come a Malindi, come a S. Domingo, come nelle DECINE DI PAESI DI MORTI DI FAME, dove gli occidentali vanno per motivi non sempre (anzi quasi mai) commendevoli. Presenti esclusi come si usa dire, ma io li ho visti e li conosco BENE quei tizi.........

incredulo
Inviato: 25/6/2012 12:45  Aggiornato: 25/6/2012 12:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Incredulo, l'ho già detto a Calvero e lo dico pure a te. Se vogliamo parlare del profumo della cappella sistina, o di donne, parliamo di QUELLO.


No decisamente non ci arrivi.

Citazione:
Ma tu hai scritto che in Italia c'è più fame e prostituzione che in Italia, non hai scritto della felicità di svegliarsi accanto ad una donna. Se scrivi una MOSTRUOSITA' come quella, IRRISPETTOSA di chi in Thailandia vende il proprio corpo per campare (E SONO 2 MILIONI DI PERSONE), IRRISPETTOSA di chi in Italia ha buttato il sangue per far si che un operaio abbia uno stipendio decente, ALLORA IO PARLO DI QUELLO.


E lo confermo e tu, quando dici che si offendono i morti, mi sembri Attivissimo sul 9/11, la solita frase vuota ad effetto.

Quei morti li stai offendendo tu sostenendo un GOVERNO come questo che ha cancellato in un solo colpo lo "stipendio decente" e la "pensione" con la scusa di "salvare" l'Italia, del resto PER TE non si poteva fare altro.

Quei morti che "hanno buttato il sangue" si stanno rivoltando nella tomba e mai avrebbero accettato queste misure.

Citazione:
I numeri servono a chiarire dove effettivamente ci sia più fame e prostituzione; si può UMILMENTE prenderne atto, oppure si può continuare a fare l' OCCIDENTALE che (GRAZIE A CHI NEL SUO PAESE HA BUTTATO SANGUE) fa il vitellone in Thailandia* mascherandosi dietro al dito che in Thailandia stanno TUTTI bene e addirittura MEGLIO che in Italia.


Quando avrai vissuto COME ME con 5 euro in tasca senza nessuna altra risorsa in Thailandia, capirai che SI VIVE MEGLIO LI'.

Citazione:
come a Malindi, come a S. Domingo, come nelle DECINE DI PAESI DI MORTI DI FAME, dove gli occidentali vanno per motivi non sempre (anzi quasi mai) commendevoli. Presenti esclusi come si usa dire, ma io li ho visti e li conosco BENE quei tizi.........


Hai ragione complo e li conosco bene anch'io ma non è colpa dei Thailandesi se noi occidentali siamo dei pezzi di merda.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 25/6/2012 13:08  Aggiornato: 25/6/2012 13:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
Quei morti li stai offendendo tu sostenendo un GOVERNO come questo che ha cancellato in un solo colpo lo "stipendio decente" e la "pensione" con la scusa di "salvare" l'Italia, del resto PER TE non si poteva fare altro.


E quando non si può più arrampicarsi su specchi cosparsi d'olio....si cambia argomento. Alla via così......
Si Incredulo hai ragione, vorrei anche che Monti costringesse 2 milioni di italiane a prostituirsi così potresti finalmente sparare le tue frasi ad effetto avendo ragione.

Citazione:
Quando avrai vissuto COME ME con 5 euro in tasca senza nessuna altra risorsa in Thailandia, capirai che SI VIVE MEGLIO LI'.


Se hai 5 euro e nessuna altra risorsa non devi preoccuparti di dove sei e dove si vive meglio. Devi domandarti come sopravvivere e come sei arrivato in quella situazione.......

Citazione:
Hai ragione complo e li conosco bene anch'io ma non è colpa dei Thailandesi se noi occidentali siamo dei pezzi di merda.


Mi consenta. C' è l'occidentale che con i soldi guadagnati in fabbrica, GRAZIE A CHI HA BUTTATO SANGUE IN ITALIA, va a fare turismo sessuale e c'è l' occidentale che ha mandato soldini per gli sfollati dello tsunami.
COL CAZZO SIAMO TUTTI UGUALI. COL CAZZO.

Calvero
Inviato: 25/6/2012 13:14  Aggiornato: 25/6/2012 13:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
* TU credi all'esistenza del NWO e ai controllori occulti della politica


Nei punti chiave, sì. Non a 360 gradi.

Citazione:

* TU credi che il NWO e le sue operazioni segrete (idem per i controllori occulti della politica) siano un problema molto grosso


MA NEANCHE PER IL CAZZO (te lo scrivo in arabo?)

IL problema è la GENTE, i popoli e la morale di Stato. I miei vicini di casa. Il problema siamo NOI. IL NWO è l'ultimissimo problema, essendo il medesimo un esigenza implicita di ogni democrazia che in automatico materializzerà i Controllori; le democrazie e gli Stati sono il riflesso di una coscienza collettiva malata, debole, infrocita e corruttibile all'ennesima potenza. Il Potere è puro, è intelligente, è sano, è bello, essendo il riflesso speculare (quindi rovescio) del rincoglionimento umano. Il problema è la modernità.

Citazione:

* La TUA filosofia del "paradigma sbagliato" altro non fa che muoversi IN FAVORE sia degli uomini del NWO (così come lo intendi TU), sia in favore dei controllori occulti della politica.


AH AH AH PISPAX .... ti ho già risposto di là; a questo punto è ufficiale che fai finta di non sentire.

Citazione:

Lo stesso risultato lo ottengono le teorie vezzosamente iperciniche presentate anche da altri.


MA VAFFANCULO, Pispax a questo sei arrivato??? non so se ridere o piangere, ti giuro ragazzo. Dove sarebbe il cinismo? .. non ti rispondo nemmeno e bada che è evidente che si tratta di orgoglio per TE, HAI PERSO PISPAX (*) ... il "tuo" Sistema ha "fallito" su ogni fronte e in ragione della sua necessità ad essere controllato dalle oligarchie poiché speculare di una modernità contro-natura.

Ora dobbiamo aspettarci soltanto due cose.

A) fusione simbiotica col potere tra i popoli e il profitto.

B) eventi inaspettati che facciano collassare il Sistema.


(*) mi riferisco RIGOROSAMENTE alla tua posizione intellettuale

PS
Ma non erano i Sardi quelli testardi ???

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
incredulo
Inviato: 26/6/2012 5:59  Aggiornato: 26/6/2012 5:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
E quando non si può più arrampicarsi su specchi cosparsi d'olio....si cambia argomento. Alla via così...... Si Incredulo hai ragione, vorrei anche che Monti costringesse 2 milioni di italiane a prostituirsi così potresti finalmente sparare le tue frasi ad effetto avendo ragione.


Non sono frasi ad effetto complo manco per il cazzo.

L'argomento è comunque il ruolo di Monti nell'impoverimento degli italiani, un ruolo che sta compiendo alla grande visto che SI VIVE MEGLIO persino in Thailandia.

Gli italiani e le italiane costrette a prostituirsi superano abbondantemente quella cifra.

Citazione:
Se hai 5 euro e nessuna altra risorsa non devi preoccuparti di dove sei e dove si vive meglio. Devi domandarti come sopravvivere e come sei arrivato in quella situazione.......


Se una persona è coerente deve mettere in pratica le sue idee

Poichè io CREDO che il danaro sia il MEZZO con il quale siamo schiavizzati ho provato a vivere senza soldi.

Quello che SI IMPARA non lo saprai mai complo e neanche lo vuoi sapere.

Quanto sei disposto a VENDERTI per non restare senza soldi?

Che palle hai a riuscire a vivere senza?

Riesci a non andare contro i tuoi principi per fare soldi quando ne sei sprovvisto?

Non lo saprai mai complo, io lo so adesso.

E'proprio grazie a questo meccanismo, che TUTTI stanno SOTTOSTANDO alle misure di Monti, tutti schiavi impauriti al posto degli UOMINI che hanno dato il sangue per ottenere una vita migliore.

Citazione:
Mi consenta. C' è l'occidentale che con i soldi guadagnati in fabbrica, GRAZIE A CHI HA BUTTATO SANGUE IN ITALIA, va a fare turismo sessuale e c'è l' occidentale che ha mandato soldini per gli sfollati dello tsunami. COL CAZZO SIAMO TUTTI UGUALI. COL CAZZO.


Guarda complo che non parlavo di te quando parlavo di figli di puttana lo so che sei un bravo ragazzo pieno di buoni sentimenti, sei solo banale e presuntuoso

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
complo
Inviato: 26/6/2012 10:24  Aggiornato: 26/6/2012 10:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
Citazione:
non sono frasi ad effetto complo manco per il cazzo. L'argomento è comunque il ruolo di Monti nell'impoverimento degli italiani, un ruolo che sta compiendo alla grande visto che SI VIVE MEGLIO persino in Thailandia. Gli italiani e le italiane costrette a prostituirsi superano abbondantemente quella cifra.


Ripeto che sei irrispettoso verso chi deve veramente vendersi.
Tale mancanza di rispetto mi insospettisce

Citazione:
Se una persona è coerente deve mettere in pratica le sue idee Poichè io CREDO che il danaro sia il MEZZO con il quale siamo schiavizzati ho provato a vivere senza soldi. Quello che SI IMPARA non lo saprai mai complo e neanche lo vuoi sapere. Quanto sei disposto a VENDERTI per non restare senza soldi? Che palle hai a riuscire a vivere senza? Riesci a non andare contro i tuoi principi per fare soldi quando ne sei sprovvisto? Non lo saprai mai complo, io lo so adesso.


Meno male che il presuntuoso sarei io......
Come si sta senza soldi lo sai se DAVVERO non hai soldi.
La madre thailandese che vende la figlia di 12 anni al pervertito occidentale annoiato, lo sa DAVVERO.
Non ha deciso, perchè annoiata, di provare a vivere senza soldi e se poi non mi piace torno a casetta.
Ora le cose sono due:

- o veramente non avevi che 5 euro e BASTA (non c'era casetta con mammà, papà e altri paracadute) e allora ti devi domandare COME AVEVI FATTO A RIDURTI COSI

- o hai provato il brivido di stare con 5 euro in thaliandia TANTO IL CULO LO VENDEVANO LE THAILANDESI, TU AVEVI LA PORTA DI USCITA.

Io purtroppo sono schiavo del lavoro, non ho mammà papà e fifì che mi diano i soldini per fare l'annoiata testa di cazzo e non metterei mai i miei figli a rischio di doversi vendere il culo perchè il papà era un tale testa di cazzo da avere solo 5 euri e NULL' ALTRO.
Perdona la crudezza, lo so che anche tu sei un bravo ragazzo.....

incredulo
Inviato: 26/6/2012 17:43  Aggiornato: 26/6/2012 17:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: L'Italia vittima di un complotto. Complice Mario...
@complo

Citazione:
Io purtroppo sono schiavo del lavoro, non ho mammà papà e fifì che mi diano i soldini per fare l'annoiata testa di cazzo e non metterei mai i miei figli a rischio di doversi vendere il culo perchè il papà era un tale testa di cazzo da avere solo 5 euri e NULL' ALTRO.
Perdona la crudezza, lo so che anche tu sei un bravo ragazzo.....


Sì complo lo avevo già capito come eri, non era difficile.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA