Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Inviato da Redazione il 28/11/2011 6:50:00 (10168 letture)

Alessandro D’Amato
Direttore responsabile
Giornalettismo.com

Egregio Sig. D’Amato, le scrivo in riferimento al vostro articolo del 24 novembre 2011, intitolato “Il caso Intersos: quando il complottismo ingrassa il portafogli”, dal chiaro contenuto diffamatorio nei miei confronti.

Riguardo a tale articolo vorrei dire che trovo semplicemente vergognoso, da un punto di vista giornalistico, che venga presentata come “inchiesta” una sequela di insinuazioni e di accuse nei miei confronti del tutto gratuite - se non addirittura provatamente false - in un articolo che, fra l’altro, non porta nemmeno la firma dell’autore. Nemmeno ai tempi dell’Inquisizione ci si aspettavano cose del genere.

In questo caso posso comunque aiutarla io a risalire all’identità del personaggio che si nasconde dietro alla sigla “John B”. Si tratta di un poliziotto che risponde al nome di John Battista, talmente ossessionato dal desiderio di gettare discredito sulla mia persona da aver già riempito in passato intere pagine di menzogne e di accuse infondate nei miei confronti, tutte sistematicamente dimostratesi false.

Se vuole verificare di persona la credibilità di questo individuo, le basterà leggere la mia risposta alla sua “analisi” del mio film “Inganno Globale”, che trova qui e qui. Già allora – siamo nel 2007 – iniziavo la mia risposta con queste parole: “L'autore è un certo JB, una persona che non esita ad accusare ripetutamente gli altri di mentire, di ingannare, di nascondere la verità e di distorcere volutamente la realtà dei fatti, restando però accuratamente nascosto nel più meschino anonimato.”

Se avrà la pazienza di leggerla tutta, troverà nella mia risposta la confutazione ad oltre 90 affermazioni false, errate o comunque distorte fatte da Battista ...


... nel suo “documento d’accusa”. Glielo ripeto: Battista è riuscito a mettere insieme oltre 90 affermazioni false o distorte – tutte contro di me, ovviamente – in un solo documento. Nemmeno Paolo Attivissimo riesce a tenere una media del genere.

Forse farebbe bene ad informarsi meglio sulla credibilità e sulla serietà di certi personaggi, prima di concedere loro lo spazio su una testata conosciuta e frequentata come la sua. (Nella sua ridicola ossessione, Battista era addirittura arrivato ad utilizzare il sito del suo sindacato di Polizia per diffamarmi pubblicamente. In quel caso telefonai direttamente al presidente del suo sindacato, il quale mi sembrò tutt’altro che sorpreso nel sentire le mie lamentele contro questo personaggio. Non ero evidentemente il primo a denunciare le sue scorrettezze).

Riguardo al caso Intersos, non sono autorizzato a parlarne pubblicamente, ma la bassezza delle insinuazioni è tale da non meritare commenti in ogni caso. Chiunque conosca il mio passato in rete sa bene che non è necessario perdere tempo per rispondere. Risolverò comunque ogni eventuale dubbio da parte di chi mi ha aiutato in modo concreto ed immediato.

Vengo ora al punto che la riguarda in modo diretto: nell’articolo citato, in riferimento alle interviste da me realizzate ad alcuni pazienti che hanno seguito la cura Simoncini, si legge: “Analizzando attentamente le video-interviste si è poi scoperto che erano delle vere e proprie bufale montate ad arte.”

Tale affermazione è falsa e fortemente diffamatoria. La invito a pubblicare immediatamente sul suo sito una correzione che la smentisca categoricamente, e che abbia la stessa visibilità che ha avuto l’articolo originale.

Se desidera verificare in prima persona la totale infondatezza di queste accuse (che nacquero da un altro “coraggioso” anonimo noto in rete come “medbunker”), può leggere la mia risposta , pubblicata già nel giugno del 2010.

Fu lo stesso Medbunker ad accusarmi di avere falsificato in qualche modo le testimonianze video dei pazienti, e fu questo il vero motivo per cui fu espulso dal mio sito. A differenza di altri siti, infatti, la diffamazione su luogocomune non è permessa in nessun caso.

Noi preferiamo fornire sempre le prove per quello che affermiamo.

Desidero infine invitarla a visionare personalmente le interviste ai pazienti di Simoncini che ho ripubblicato proprio oggi per l’occasione (il mio account originale di Youtube era stato chiuso, sempre grazie ad un “regalino” degli amici debunkers), in modo da permettere ai suoi lettori di valutare di persona la genuinità di quelle interviste.

Mi piacerebbe molto avere anche la sua opionione al riguardo.

Cordialmente

Massimo Mazzucco

Voto: 6.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 28/11/2011 7:46  Aggiornato: 28/11/2011 7:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
.

Redazione
Inviato: 28/11/2011 8:01  Aggiornato: 28/11/2011 8:12
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Riguardo al caso Intersos, ripeto anche qui quello che ho già detto stamattina a radio IES, poichè ho un dovere verso tutti coloro che mi hanno aiutato.

Il vostro contributo non solo è stato utilizzato per gli scopi dichiarati, ma molto probabilmente, se non ci fosse stato, oggi luogocomune avrebbe già chiuso da tempo.

Visto che però non posso parlarne pubblicamente, chiunque abbia dei dubbi sul mio comportamento può tranquillamente farmelo sapere, e gli restituirò immediatamente i soldi che ha versato, senza che mi debba nessuna spiegazione. La lista è pubblica, per cui basta che mi scriva dalla stessa email che ha utilizzato originariamente, e sarà immediatamente rimborsato.

Per tutti gli altri, vi prego di non postare più NESSUN commento, nè positivo nè negativo, sulla faccenda Intersos, perchè appunto non posso rispondere.

Verrà il momento in cui potrò raccontarvi pubblicamente tutto quello che è successo.

Grazie.

***

VIPER
Inviato: 28/11/2011 12:09  Aggiornato: 28/11/2011 12:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Tu non puoi parlarne Mazzucco, però nel frattempo D'Amato è intervenuto personalmente nel suo sito con un altro lungo e duro articolo rispondendo quindi a questa tua lettera.

Questo silenzio forzato può dunque nuocere a questo punto?

DjGiostra
Inviato: 28/11/2011 12:39  Aggiornato: 28/11/2011 12:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@Massimo:

In effetti mi chiedevo come mai non ci avevi fatto sapere piu' niente..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
irgo
Inviato: 28/11/2011 12:47  Aggiornato: 28/11/2011 12:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Evidentemente se Massimo dice che non può parlare pubblicamente in questo momento avrà le sue buone ragioni!
Scriviamo in massa su giornalettismo!!!Mazzucco non sei solo!!!Questa è una guerra per la libera informazione!!!

illupodeicieli
Inviato: 28/11/2011 13:19  Aggiornato: 28/11/2011 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Sursum corda! C'è chi è per il confronto e per la dialettica: ma altri, e mi pare siano in aumento, sono fatti per monologhi e affermazioni,purtroppo spesso diffamatorie. Poi non sono nemmeno capaci di chiedere scusa, di affermare di essersi sbagliati (difficile fare retromarcia,in verità, se si vuole proprio arrecare danno). Ciò che non mi è chiaro è come mai se Alessandro D'Amato è un professionista o comunque dotato di senno, non abbia anche in privato chiesto lumi prima di postare l'articolo. A meno che ...

VIPER
Inviato: 28/11/2011 13:24  Aggiornato: 28/11/2011 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Evidentemente se Massimo dice che non può parlare pubblicamente in questo momento avrà le sue buone ragioni!


Il problema che ho sottolineato sta proprio qui: nell'articolo scritto dallo stesso D'Amato stamattina, la intersos accusa Mazzucco di non essersi mai rivolto a un legale dato che loro gli hanno fatto causa ma alle numerose ingiunzioni non è mai arrivata risposta e quando sono andati a cercarlo si è reso irreperibile.

Sono accuse gravi e quelli della intersos sarebbero dei cretini a formularle così se fossero in causa aperta con i legali di Mazzucco, perchè vorrebbe dire servirgli la vittoria su un piatto d'argento.
Per questo motivo ho chiesto se a questo punto un silenzio sia controproducente.

Accuse simili senza risposta rischiano di danneggiare seriamente l'immagine di Mazzucco.

Dam
Inviato: 28/11/2011 13:39  Aggiornato: 28/11/2011 13:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
la puntata di stamattina di Ouverture: http://www.youtube.com/user/radioies#p/u/17/uPDduGapVnY

irgo
Inviato: 28/11/2011 13:51  Aggiornato: 28/11/2011 13:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Viper secondo me il fatto che Mazzucco dica che x ora nn ne possa parlare pubblicamente sia legato proprio al fatto che ci sia un'azione legale,nn so forse per nn scoprire le carte ...comunque non diamo molto credito alla storia della notifica proprio perchè non sappiamo come stiano realmente le cose.Io aspetto,ho piena fiducia in Mazzucco che veramente se fosse stata una persona legata al denaro non avrebbe lasciato la sua professione.La vicenda Intersos tirata fuori era solo un pretesto per attaccare anche radioies oltre che Simoncini e Mazzucco ovviamente.Ma il problema non sono neppure Mazzucco,Simoncini,Gramiccioli presi singolarmente ma tutte le voci fuori dal coro che rischiano,se si diffondono, di incrinare "dogmi" (non solo medici,ovviamente) sui quali si basa il consenso al Potere:insomma c'è il rischio concreto che "il suddito" diventi "scettico" (nel senso genuino del termine,non certamente alla CICAP) non solo verso i dogmi attuali ma anche per quelli del futuro.

perspicace
Inviato: 28/11/2011 14:03  Aggiornato: 28/11/2011 14:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
qui ce l'articolo di risposta link

Massimo purtroppo il mondo è pieno di gente di Mer** non ti abbattere noi siamo con te.

Forza e coraggio.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
akul67
Inviato: 28/11/2011 14:09  Aggiornato: 28/11/2011 14:09
So tutto
Iscritto: 18/10/2011
Da: roma
Inviati: 29
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
davvero, succede quello che non t'aspetti.............o forse si!!!
mah, piena solidarieta' a Massimo!!!!

il colore della pelle, non cambia il senso di quello che una persona dice o pensa.........
anakyn
Inviato: 28/11/2011 14:32  Aggiornato: 28/11/2011 14:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Verrà il momento in cui potrò raccontarvi pubblicamente tutto quello che è successo.


Massimo, io credo che nei confronti di molti utenti (me compreso) che verso te nutrono fiducia e stima, chiarire pubblicamente la vicenda è una necessità assolutamente impellente.

Ti prego di farlo quanto prima.

edo
Inviato: 28/11/2011 15:43  Aggiornato: 28/11/2011 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Autore: perspicace Inviato: 28/11/2011 14:03:10 qui ce l'articolo di risposta link


Ho inviato un commento e non l'hanno pubblicato. Ma chi si credono di essere, il corriere della sera?

alexg
Inviato: 28/11/2011 15:49  Aggiornato: 28/11/2011 15:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Al link indicato da Perspicace ho appena postato il seguente link, tanto per farli riflettere:

http://preview.tinyurl.com/37j3pbt

Che dire: la "fede", evidentemente, non e' prerogativa dei religiosi.
Pare che i neo-scientisti facciano della cecita' intellettiva una virtu'.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Edmondo
Inviato: 28/11/2011 15:55  Aggiornato: 28/11/2011 15:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da: Un garage
Inviati: 149
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Sembra l'abbiano tolto in fretta e furia...

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. Friedrich Nietzsche
alexg
Inviato: 28/11/2011 15:55  Aggiornato: 28/11/2011 15:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
... non posso crederci... hanno cancellato il link che avevo indicato loro.
A giornalettismo non andava giu' che la loro tesi fosse smentita addirittura da Nature e dall'Istituto Superiore di Sanita' Italiano.

A giornalettismo sono in manifesta malafede.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
NeWorld
Inviato: 28/11/2011 15:58  Aggiornato: 28/11/2011 15:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Da che ho iniziato a leggere Luogocomune,mi sono fatto un idea di Massimo e del suo modo di agire e percepisco che la passione che lo spinge a trattare argomenti "scomodi" non deriva affatto dal desiderio di fare soldi (se avesse voluto questo avrebbe fatto meglio a continuare come fotografo di moda o regista di film...) ma dal desiderio di conoscere e diffondere onestamente la "realtà" laddove se ne intravede (attraverso prove documentate) una molto diversa da quello che "appare".

Per quanto mi riguarda hai la mia fiducia.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Decalagon
Inviato: 28/11/2011 16:05  Aggiornato: 28/11/2011 16:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Mi vien proprio da ridere: uno che guadagnava 40.000 dollari a settimana si sente di lasciare il suo redditizio lavoro per andare a "ingrassarsi il portafoglio con il complottismo". Robe da matti.
Ma come ragiona certa gente?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alexg
Inviato: 28/11/2011 16:14  Aggiornato: 28/11/2011 16:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
La mia email (o forse il mio IP) e' stata bannata da giornalettismo.

Credo che i tanti utenti che sputano veleno siano in realta' una persona sola.

Chi puo' posti da loro il link:

http://preview.tinyurl.com/37j3pbt

per provare quanto sono faziosi.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 16:14  Aggiornato: 28/11/2011 16:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Mi sembra che sia abbastanza inutile pubblicare il commento con il link all'articolo a Repubblica.
Quello stesso studio, se non sbaglio, viene già discusso all'interno dell'articolo stesso.

alexg
Inviato: 28/11/2011 16:24  Aggiornato: 28/11/2011 16:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@Buckaroo
e cosa c'e' di inutile nel constatare che gli antiacidi sono considerati efficaci, contro i tumori, dai ricercatori che se ne occupano?

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 16:27  Aggiornato: 28/11/2011 16:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Non è quello che è inutile.
E' inutile mettere in coda ad un articolo che discute e chiarisce il link X, un link all'articolo X.
QUESTO è inutile.

VIMS
Inviato: 28/11/2011 17:00  Aggiornato: 28/11/2011 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 334
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ce ne fossero di Mazzucchi sparsi per il mondo, a fare questo mestiere con la tenacia e l'impegno che pochi possono vantarsi di avere.

Una domanda a Redazione: ma ti rendi conto che con questo tipo di lavoro ti dai la zappa sui piedi? E se domani, a forza di martellare qua e la, di magagne non ne farà più nessuno? Lo sai che ti tocca tornare a fare il fotografo?

Continua così, sto scherzando...

VIMS

La Virtù sta nel mezzo
edo
Inviato: 28/11/2011 17:02  Aggiornato: 28/11/2011 17:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
... non posso crederci... hanno cancellato il link che avevo indicato loro.


Grazie, mi sentivo un po' solo!

Ora sappiamo meglio di prima chi è giornalettismo. In fondo, per scoprire quanto siano faziosi è bastato poco.

Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 17:04  Aggiornato: 28/11/2011 17:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Il link è stato pubblicato come commento, dallo stesso admin di Giornalettismo, con la spiegazione del motivo perchè non era possibile pubblicare tale link.

Sertes
Inviato: 28/11/2011 17:13  Aggiornato: 28/11/2011 17:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Dam ha scritto:
la puntata di stamattina di Ouverture: http://www.youtube.com/user/radioies#p/u/17/uPDduGapVnY


Grazie per la segnalazione.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
perspicace
Inviato: 28/11/2011 17:27  Aggiornato: 28/11/2011 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Autore: alexg Inviato: 28/11/2011 16:14:14

La mia email (o forse il mio IP) e' stata bannata da giornalettismo. Credo che i tanti utenti che sputano veleno siano in realta' una persona sola.

Chi puo' posti da loro il link:

http://preview.tinyurl.com/37j3pbt

per provare quanto sono faziosi.




la risposta dell'ADMIN



""Il commento di un deficiente che non sa leggere

28 novembre 2011 alle 16:09

Da qualche minuto c’è uno completamente deficiente che continua a mettere questo link, e immagino che nella sua testolina malata chissà quale complotto si sarà sviluppato sul fatto che non viene pubblicato

Leggere con attenzione:

http://preview.tinyurl.com/37j3pbt

Le tesi dell’articolista sono in palese contraddizione con quanto portato avanti da Nature e dall’Istituto Superiore di Sanita’ Italiano.


Spiego il motivo per cui non viene pubblicato agli intelligenti che leggono (a lui è inutile, essendo completamente deficiente): il link ha una url bannata nel sito perché utilizzata nel week end dagli spammer (tinyurl). In ogni caso non vale la pena pubblicarlo, perché è un link che rimanda al famigerato articolo di repubblica sul bicarbonato che viene citato nell’articolo con la smentita del direttore dell’Istituto sanitario, che afferma di non intendere in alcun modo la cura Simoncini, la quale a suo parere (così come a parere di tutte le persone normali, e quindi escludiamo il completamente deficiente di cui sopra) è una bufala. Insomma, il deficiente è talmente deficiente che l’articolo che sta commentando e di cui vorrebbe, con le sue scarse capacità mentali, mettere in dubbio qualcosa, già discute dell’obiezione che lui presenta. Figuratevi come sta, questo deficiente.

[l'admin]
""



è un link che rimanda al famigerato articolo di repubblica sul bicarbonato che viene citato nell’articolo con la smentita del direttore dell’Istituto sanitario, che afferma di non intendere in alcun modo la cura Simoncini, la quale a suo parere è una bufala.

ma è vera la smentita?


EDIT: link articolo di repubblica in questione

"I risultati sono molto incoraggianti - prosegue Fais - perché questi farmaci, associati ai chemioterapici, hanno migliorato la risposta del paziente alla terapia, anche nei casi in cui non funzionava più, o di metastasi o recidive. Ma i dati devono essere confermati su un numero più ampio di pazienti e serve il supporto delle case farmaceutiche". Lo stesso di approccio è stato utilizzato anche presso la Fudan University di Shangai per il cancro al seno, mentre al Cancer Center di Tampa in Florida si sta sperimentando l'impiego del bicarbonato assunto per bocca. A Tokyo invece l'università di Edobashi sta studiando sui sarcomi una vecchia molecola, l'arancio di acridina, che si concentra negli organuli acidi della cellula e dopo uno stimolo luminoso ai raggi X si trasforma in un composto altamente tossico per le cellule tumorali. "Ma la vera svolta - conclude Fais - sarà se avremo l'approvazione per uno studio clinico in cui useremo solo con gli inibitori della pompa protonica, senza chemioterapici. Così dimostreremo la loro efficacia e la possibilità di usarli come alternativa alla chemioterapia".

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Calvero
Inviato: 28/11/2011 17:28  Aggiornato: 28/11/2011 17:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
______________________
_______________

Finirà l'Era dei qua qua ra qua, ma per questo, prima, dovrà risorgere quella dei leali ...

.. e il braccio che gioca questi equilibri, sta ai piccoli influenzarlo; il braccio di questa bilancia sulla razza umana non ha pietà, non ha amore, né per i vinti, né per i vincitori. Nelle nostre mani è la volontà di dar peso ove la verità, comunque e a qualsiasi prezzo, ci porta...

.. a differenza di coloro che ritardano di piegarsi al Fio che li attende, che giocano il tutto per tutto per ritardare le logiche della verità, calunniando e contribuendo a spostare le responsabilità dell'esistenza nella più patetica delle comodità: la vigliaccheria.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
alexg
Inviato: 28/11/2011 17:40  Aggiornato: 28/11/2011 20:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Cito Buckaroo:

Il link è stato pubblicato come commento, dallo stesso admin di Giornalettismo, con la spiegazione del motivo perchè non era possibile pubblicare tale link.

l'admin non spiega, vomita.

Sul suo stesso sito al link:
http://www.giornalettismo.com/archives/86022/ancora-sul-bicarbonato/

si legge:

L’articolo parla del bicarbonato solo nel momento in cui cita una sperimentazione presso il Cancer Center di Tampa, in Florida. Anche in questo caso parliamo di sperimentazioni niente affatto nuove, in quanto già in corso almeno del 2007, come testimoniato da un studio pubblicato da un gruppo di ricercatori (alcuni dei quali appartenenti al Cancer Center di Tampa) nel 2009. Lo studio evidenzia come l’assunzione di massicce dosi di bicarbonato per via orale abbia determinato una significativa riduzione nello sviluppo di metastasi in alcuni tipi di tumori (seno e prostata) ma non abbia avuto effetto su altri.

quindi come minimo il "Bicarbonato per via orale" funziona sui tumori al seno e alla prostata!

continua:

In conclusione, la ricerca ufficiale non ha mai smesso di sperimentare a 360 gradi e non è vero che è cieca nei confronti di rimedi e terapie innovative e naturali: semplicemente affronta la questione con metodo scientifico, sottoponendo le varie terapie a rigorosi studi scientifici allo scopo di ottenere protocolli realmente efficienti e di stabilirne l’efficacia e i limiti. Siamo ben lontani, pertanto, dai metodi di Tullio Simoncini e di altri guaritori della domenica: le bufale restano bufale.

Infatti le ricerche e i ricercatori continuano a lavorare in silenzio e con merito a 360 gradi, mentre chi scrive commenti al veleno su giornalettismo continua ad operare a 90 gradi in ossequio allo Status Quo.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
LoneWolf58
Inviato: 28/11/2011 18:01  Aggiornato: 28/11/2011 18:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
1) Intersos... problemi di Mazzucco che spero possa risolvere quanto prima, se non altro per la soddisfazione di "ri"smerdare 'sti deb' (p.s. ma davvero stai a Parigi?... che un salto per una pizza si può anche organizzare, sempre se non preferisci la soupe à l'oignon :D)

2) Bicarbonato... mi pare di assistere allo stesso percorso del 9/11, dalla completa negazione a?!... a quando la "versione comunemente accettata" sulla correlazione tra bicarbonato e cura del cancro? Naturalmente anche in questo caso abbiamo sulla coscienza tutti i morti di tumore...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Dam
Inviato: 28/11/2011 18:18  Aggiornato: 28/11/2011 18:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Prego Sertes.

Ho provato a fare una domanda, neanche troppo "complottista", tre volte, ma non ho avuto l'onore di vederla pubblicata.

La domanda era questa:

Dall'"inchiesta" di giornalettismo:

"Ho visto tre anni fa su Luogocomune.net un video dove si affermava che era possibile curare il cancro via email, presentando il caso di una paziente che si era rivolta a Mazzucco ed era guarita”. Spinto da curiosità professionale, insieme a un collega comincia a visionare il filmato e poi a studiare il caso. In breve apprende che la storia è falsa, e ha l’ardire di scriverlo sul forum del sito di Mazzucco.

domanda: in che senso "la storia è falsa", se posso permettermi? la "paziente" sarebbe un'attrice? se si, come lo può dimostrare? grazie

Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 18:23  Aggiornato: 28/11/2011 18:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
domanda: in che senso "la storia è falsa", se posso permettermi? la "paziente" sarebbe un'attrice? se si, come lo può dimostrare? grazie

Lo ha spiegato in lungo e in largo lo stesso medico sul suo blog.
Il blog di quel medico è linkato nell'articolo.
Non sei andato a vederlo?

cocis
Inviato: 28/11/2011 18:27  Aggiornato: 28/11/2011 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
letto ... senza vergogna..

incredulo
Inviato: 28/11/2011 18:47  Aggiornato: 28/11/2011 18:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@Redazione

Sinceramente l'unico fattore di novità in tutto questo è dato dallo spazio concesso sul blog a noti personaggi come Medbunker o weewee, ed il mitico John B.

Il signor Digrazia non fa altro che riportare il suo cavallo di battaglia, il caso Lorna del quale si è discusso fino alla noia, e dell'aiuto di Mazzucco al dottore radiato, truffatore ed omicida Simoncini e, di conseguenza COMPLICE.

L'altro personaggio si attacca alle questioni Intersos e colletta per affermare che Mazzucco è un LADRO e ci marcia.

La novità è data dal fatto che il sig. Alessandro D’Amato di “Giornalettismo", crede a quello che sostengono questi personaggi.

Complice in tutto questo è sicuramente la tragedia personale che egli stesso ha dichiarato alla fine dell'articolo che gli ha impedito di fare una valutazione più approfondita.

Semplice.

Personalmente ritengo che sia molto semplice sputtanare Simoncini, non ci vuole il genio di Salvo Digrazia ma resta il fatto che, usare il bicarbonato come ANTITUMORALE è oggi una realtà quando invece qualche anno fa sembrava una barzelletta.

Nell'articolo si nota anche una DIREZIONE PRECISA, il cosiddetto taglio delle notizie per mettere in RISALTO le parti che fanno comodo.

Niente di nuovo, del resto i tuoi NEMICI, questi nemici sono veramente POCA COSA.

Credo che andare a scavare nella vita di ognuno di noi, si possano trovare appigli per imbastire questi attacchi a volte anche a segno, non è una vergogna, siamo uomini non macchine, ma un errore o una leggerezza non spostano lo spessore di una persona.

Saluti

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Dam
Inviato: 28/11/2011 18:53  Aggiornato: 28/11/2011 18:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Lo ha spiegato in lungo e in largo lo stesso medico sul suo blog. Il blog di quel medico è linkato nell'articolo. Non sei andato a vederlo?

Si, ma se mi indichi precisamente i post in cui ne parla sarebbe più facile trovarli.

Dam
Inviato: 28/11/2011 19:05  Aggiornato: 28/11/2011 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ahahah!

Come volevasi dimostrare...

la mia banale domanda riguardo l'"inchiesta" di giornalettismo, non è stata pubblicata nonostante tre tentativi.
in compenso, il messaggio firmato "anticomplottista", scritto da me, rivolto all'utente "luca", e contenente il seguente profondo ed interessante argomento - "vergognati complottista! rispetta i morti!" - è passato al primo tentativo...


Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 19:28  Aggiornato: 28/11/2011 19:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ciao Dam,
Hai un PM.
Se metto il link qua rischio il ban.

edo
Inviato: 28/11/2011 20:25  Aggiornato: 28/11/2011 20:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
la mia banale domanda riguardo l'"inchiesta" di giornalettismo, non è stata pubblicata nonostante tre tentativi. in compenso, il messaggio firmato "anticomplottista", scritto da me, rivolto all'utente "luca", e contenente il seguente profondo ed interessante argomento - "vergognati complottista! rispetta i morti!" - è passato al primo tentativo...


Vedi, appena offri argomenti validi... abboccano

Citazione:
Se metto il link qua rischio il ban.


Il solito esagerato

Buckaroo
Inviato: 28/11/2011 20:54  Aggiornato: 28/11/2011 20:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
No, non esagerato.
Realista.

peonia
Inviato: 28/11/2011 20:56  Aggiornato: 28/11/2011 20:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Insomma ragazzi mi sembra talmente chiaro che giornalettismo si è messo, se già non ci stava, dalla parte dei debunkers, magari pagato pure....
Ultimamente Massimo stava un po' troppo in giro...e a certe persone non va proprio giù essere prese per i fondelli e ridicolizzate.Si son studiate bene come e dove colpirlo e ci hanno provato con questa storia di Intersos...
Non dimentichiamoci che la mafia del cancro è forte, moltoforte....

Per quanto riguarda il caso Intersos, se Massimo dice che non vuol parlare ora, avrà i suoi buoni motivi se qualcuno dubita meglio lasci questo sito, perchè vuol dire che non ha capito ancora nulla....e se anche per ASSURDA IPOTESI, i nostri versamenti, che certamente rientravano nelle decine, max centinaia di euro per ciascuno, fossero serviti per la sua sopravvivenza, come spendete soldi per giornalacci o per il canone RAI o per Sky, meglio sarebbero spesi per sostenere il sito, da cui TUTTI e ripeto TUTTI abbiamo enormemente accresciuto conoscenza e capacità critica.

Ora abbiamo aggiunto un nome e un blog ai debunkers, buona a sapersi no?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Kolza
Inviato: 28/11/2011 21:07  Aggiornato: 28/11/2011 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
C'era già, Peonia, dalla parte dei debunker... ma ormai non mi stupisco più di nulla. Parliamo di fatti, ma forse dovremmo parlare da fatti. Perdonami la battuta, però le tasche sono abbastanza piene.
Ciao

sonsokh
Inviato: 28/11/2011 21:12  Aggiornato: 28/11/2011 21:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 238
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
grazie Massimo per il tuo lavoro
e pensareche sarebbe utile anche a chi ti sputtana...
che pena.

irgo
Inviato: 28/11/2011 22:13  Aggiornato: 28/11/2011 22:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”

fefochip
Inviato: 28/11/2011 23:51  Aggiornato: 28/11/2011 23:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@ irgo

premesso che quel video l'ho girato io intervistando il ragazzo (l'unico dei tanti che non ha voluto farsi riprendere in viso), montanto il tutto e poi messo nel web....

quando posti un video dovresti introdurre l'argomento e magari pure fare un commento su cosa vuoi dire con il materiale che linki il tutto per agevolare chi legge il forum

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Al2012
Inviato: 29/11/2011 1:08  Aggiornato: 29/11/2011 1:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Personalmente ho piena fiducia in Massimo, perché so che quello che sta facendo lo fa in buona fede e non ci sono secondi fini.

Sono anni che frequento il suo sito e gli sono grato per l’impegno e la fatica quotidiana che deve affrontare.

Mi dispiace per le grane e gli attacchi personali che riceve, che sicuramente non danno tranquillità, e nonostante questo va avanti.

Io non ce la farei proprio, per questo non posso che ammirare il suo impegno.

Non mi deve dare nessuna spiegazione, per me è un amico, uno di quelli giusti, e non ha bisogno di giustificarsi.

Sono io che comunque mi sento debitore nei suoi confronti.

“Capire … significa trasformare quello che è"
irgo
Inviato: 29/11/2011 5:28  Aggiornato: 29/11/2011 5:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Perdonami fefochip sono nuovo e non conosco "le maniere" del forum...
cmq mi sembrava abbastanza chiaro poichè si parla dell'attacco a Simoncini oltre che a Mazzucco in giornalettismo

Buckaroo
Inviato: 29/11/2011 10:17  Aggiornato: 29/11/2011 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@Peonia

Ok quello che dici.
Ma se permetti..
Se io vado in edicola e penso di comprare un giornalaccio ed invece mi danno un numero di PleinAir.. mi girano un po' i maroni...

Ressa
Inviato: 29/11/2011 10:24  Aggiornato: 29/11/2011 10:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da: San Benedetto Val Sambro BO
Inviati: 60
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Posto anche qui il mio commento all'insulso articolo di giornalettismo in modo che se mi censurano lo posso ripostare ^^.
E' un sunto di tanto materiale...

Innanzitutto seguite la questione prima di iniziare a sparare sentenze prevenute su un personaggio di quel tipo; andate ad informarvi e partecipate alle DISCUSSIONI !

Potete "iniziare" da qui:

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3887
http://www.facebook.com/note.php?note_id=148541671847932
http://curenaturalicancro.org/
http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2945&forum=62
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3888

Ogni tanto magari andate anche a controllare l'altra opinione, di solito in un contraddittorio si fà così, poi se a voi piacciono i Monologhi.

fefochip
Inviato: 29/11/2011 11:28  Aggiornato: 29/11/2011 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Perdonami fefochip sono nuovo e non conosco "le maniere" del forum...


figurati è solo per amore chiarezza per tutti non è una "cazziata"
benvenuto

Citazione:
cmq mi sembrava abbastanza chiaro poichè si parla dell'attacco a Simoncini oltre che a Mazzucco in giornalettismo



forse non mi sono spigato un link da solo non è mai chiaro e spesso non lo è nemmeno fino a che non hai finito di vedere il video .(o la pagina e spesso non è chiaro nemmeno dopo)
tra l'altro il topic adatto sarebbe "il caso simoncini" e non questo appunto del giornalettismo anche se in realtà sono parzialmente collegati
insomma un conto è l'operato di mazzucco come giornalista un conto è l'operato e la vicenda di simoncini come medico

ecco come presentare il video che hai postato :

un altra testimonianza del metodo simoncini stavolta con la tintura di iodio

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
SENTIERO
Inviato: 29/11/2011 14:35  Aggiornato: 29/11/2011 14:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Massimo, tutta la mia stima e solidarietà e se dovesse essere necessario fare un'altra causa, anche se per me è un momentaccio, un bonifico di 100 euro è a tua disposizione!

Rob

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
ivan
Inviato: 29/11/2011 14:55  Aggiornato: 29/11/2011 14:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Quando lessi quell'articolo di Giornalettismo sentii una tristezza tremenda.


Oggi leggo una cosa ancora piu' triste:

link articolo

I commenti in calce all'articolo sono scandalizzati .

A questo si è ridotta l'informazione oggi in questo triste paese.

Solidarietà a Massimo.

Solidarietà a Gratteri che rischia la vita da sempre per la verità e per la giustizia in una terra difficile.

bluorange
Inviato: 29/11/2011 20:24  Aggiornato: 29/11/2011 20:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Bologna
Inviati: 65
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ho appena finito di leggere tutti i commenti su Giornalettismo riguardo alle cure del DOTT.SIMONCINI. Cioè, ma stiamo scherzando?? Le cose sono due, o hanno oscurato tutti i commenti sensati, oppure in quel sito ci scrivono solo delle persone a dir poco IGNORANTI... Perchè non si può veramente accettare che delle persone con un minimo di senno abbiano potuto scrivere delle nefandezze del genere. Volevo sapere se qualcuno di voi aveva provato a scriverci, perchè non è possibile accettare di essere sputtanati in questo modo. Adesso provo a pubblicare un commento io...vediamo un pò.
Saluti.

peonia
Inviato: 29/11/2011 21:01  Aggiornato: 29/11/2011 21:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@Blueorange

Porelli sono un branco di imbecilli, cloni di P.A., sono sicura che sono gli stessi lettori di Perle complottiste, dicono le stesse stronzate....ora mi spiego perchè stiamo messi male qui in Italia, altro che colpa di S.B.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
costa66
Inviato: 30/11/2011 1:49  Aggiornato: 30/11/2011 1:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2010
Da:
Inviati: 125
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Oltre ad aver letto con molta attenzione l'articolo di "Giornalettismo" ho seguito anche il sito di Medbunker e in particolar modo il lungo post contro il Dott. Simoncini. Non ho ancora finito, perché è veramente lunghissimo, ho anche ascoltato più volte le testimonianze dei video postati che a suo dire sarebbero falsi. Premetto che le critiche mosse a Simoncini non sembrano critiche campate in aria, da medico Wewee ha argomentazioni valide. Ma le argomentazioni che utilizza sono fuorvianti, nel senso che attacca il Dott. Simoncini dove egli si dimostra più debole nelle proprie teorie, debolezze che sono trascurabili rispetto ai risultati ottenuti, cioè il blogger medico approfitta in modo poco onesto di piccole incongruenze di poco conto.
La furbata di Wewee è l'attacco personale ( come tutti i debunkers ), tecnica ampiamente collaudata ed efficace... Santone, ex medico, guaritore ecc.. Lui vuole apparire onesto intellettualmente citando studi medici, dai quali si evince che qualche piccolo risultato in rari casi si ha con gli antiacidi, ma si guarda bene dal citare gli studi più importanti e comunque conclude che il bicarbonato è soltanto una bufala. Stessa cosa con i video, qui al contrario dice falsità, per essere più preciso accusa Simoncini ( o chi l'ha prodotto ) di appropriarsi ingiustamente di meriti che non andrebbero alle sue cure definendoli "falsi" nel senso che certe persone guarite, sarebbero a suo dire da attribuirsi alla medicina ufficiale e non al bicarbonato. Ma anche in questo caso elenca le varie tappe del paziente che giustamente fa il percorso medico classico e evita ad esempio di dare una spiegazione plausibile al fatto che il paziente ad un certo punto abbandona le cure per fare trattamenti di bicarbonato, dichiarando positivamente il trattamento. Attacca l'impostazione delle testimonianze, accusa Simoncini di falsificazione delle cartelle cliniche senza prove concrete, parla della condanna di Simoncini per truffa, ma evita di elencare le migliaia di persone morte ammazzate dalla chemio, come se chi muore dalla chemio è atto giustificabile, mentre chi muore con le cure alternative un atto delinquenziale.
Insomma, per un lettore poco attento il suo blog è pericolosamente fuorviante, specie quando cita ricerche autorevoli, vuole addirittura apparire onesto quando fa l'elenco dei regali ricevuti da Big Pharma: un agendina, 4 penne innocue e altre cianfrusaglie di poco conto.
Ho notato che la tecnica è sempre la stessa, si evitano bugie eclatanti per apparire autorevoli ( un po come fa Umberto Eco ), fanno un elenco infinito di tecnicismi noiosi, sfoggio di esercizi di stile inutili, con preamboli roboanti. Ma il succo è che questi modi di fare sono molto più pericolosi delle bugie, perché la bugia è palese e si perderebbe immediatamente di credibilità, mentre al contrario questi Sig.ri restano furbescamente in auge nonostante le loro falsità.

nygandy
Inviato: 30/11/2011 1:59  Aggiornato: 30/11/2011 1:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ci ho messo un giorno a spurgare la tristezza e la delusione di vedere in ogni modo, nel modo più viscido e menzognero, attaccata e offesa la dignità delle persone perbene. I toni da somministratori di olio di ricino di JB, medbunker, e ora di D'amato, mi hanno stufato. Sento un clima che cambia attorno a noi, dove credere in quello in cui noi crediamo diventa possibile. Colgo un clima di odio e di ricerca profonda di vendetta per questo. Forza Massimo!

Buckaroo
Inviato: 30/11/2011 8:43  Aggiornato: 30/11/2011 8:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@costa66

Non capisco cosa intendi quando dici Ma le argomentazioni che utilizza sono fuorvianti, nel senso che attacca il Dott. Simoncini dove egli si dimostra più debole nelle proprie teorie,.
Probabilmente non hai letto davvero cosa dice il blog di MedBunker.
In quel blog vengono mostrate le prove di come alcuni casi che vengono presentati da Simoncini e che vengono riproposti in questo sito, sono ricostruiti ad arte per sembrare reali.
Dove sono i lati più deboli di Simoncini che utilizzerebbe MedBunker?
Forse il lato debole di Simoncini è quello di non riuscire a costruire a dovere qualcosa per farla sembrare vera?
Vuoi qualche esempio?
Testimonianze di persone che di lavoro fanno i pubblicitari e che dichiarano apertamente quanto segue:
"The vision of my business Visionary Video Promotion is to design and produce exquisite, cost-effective, video that shares your vision, services and products and to use them to promote you across all the social media so that your web visitors become your enthusiastic clients and supporters." e che dichiara di avere centinaia di foto per mostrare nel dettaglio il suo caso, ma che non produce mai;
tac effettuate ad altezze diverse (torace e torace-addome) dove il tumore è scomparso (come dice MedBunker, se tagli un limone nel mezzo trovi i semi, se lo tagli poco sopra o poco sotto magari non li trovi);
radiografie perfettamente identiche in tutto dove in una c'è una macchia e nell'altra no. Come faranno due radiografie fatte a settimane di distanza ad essere perfettamente identiche e perfettamente sovrapponibili qualcuno me lo deve spiegare;
tumori che vengono fatti sparire solo con il bicarbonato, quando invece è stato precedentemente asportato "ma sono sicuro che sono guarito grazie al bicarbonato, e non per l'asportazione chirurgica del tumore".

MM, non provarci a cancellare questo messaggio o a bannarmi perchè sono stato molto più civile di altre persone che hanno scritto poco sopra.

perspicace
Inviato: 30/11/2011 9:38  Aggiornato: 30/11/2011 9:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
I debunker sono il male!


Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Buckaroo
Inviato: 30/11/2011 9:46  Aggiornato: 30/11/2011 9:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Perspicace,

mi sembra un'adeguata risposta.
No, ce l'ho più lungo io...
:)

perspicace
Inviato: 30/11/2011 9:56  Aggiornato: 30/11/2011 9:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Peccato per te che io non abbia fatto il tuo nome quindi il tuo "essersi sentito chiamato in causa" me la dice lunga sulla coda di paglia che potresti avere.

ora vado a lavoro ma continueremo questa interessante conversazione pomeriggio, buonagiornata a tutti.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Buckaroo
Inviato: 30/11/2011 9:59  Aggiornato: 30/11/2011 9:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
@perspicace

Ansioso di farlo.

costa66
Inviato: 30/11/2011 13:37  Aggiornato: 30/11/2011 13:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2010
Da:
Inviati: 125
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Buckaroo@

Premetto che non ho letto tutto il post, ma lo avevo anticipato. Mi riferivo in pratica alla diatriba della colorazione della massa tumorale, ad esempio.
Per favore mandami il link dei pubblicitari che hanno fatto la dichiarazione in inglese che tu citi. Vorrei controllare personalmente, se puoi, anche i link che dimostrerebbero le radiografie false. Perché se accusi chi che sia, dovresti portare le prove, altrimenti non ha senso. Comunque non si capisce perché i due medici che testimoniano ad esempio, lui non li cita.
Ti posso garantire che io non faccio parte di nessuna parrocchia, ma mi rifiuto ( almeno che veda falsità palesi ) di pensare che un medico abbia gettato alle ortiche la propria carriera, a che pro ? Mi rifiuto di pensare che tutte le testimonianze siano false, che è il complottismo nel complottismo ?
Non mi risulta che qualcuno ha fatto dichiarazioni: Il bicarbonato non è servito a niente ! Mi ha fatto male ! Lasciamo stare quelli morti, sai bene quanti muoiono dalla chemio, dunque sarebbe una diatriba sterile.

Buckaroo
Inviato: 30/11/2011 13:47  Aggiornato: 30/11/2011 13:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2009
Da:
Inviati: 712
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Ti mando un PM per il motivo di cui sopra...

ulixes
Inviato: 30/11/2011 14:30  Aggiornato: 30/11/2011 14:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2011
Da:
Inviati: 65
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Si spreca tempo in commenti inutili.
Non avete capito la portata di quel sito.
A loro interessa tenere alto il page-rank per poter vendere pubblicità.
Per farlo sarebbero disposti a disconoscere anche i propri genitori.
La tecnica è quella della provocazione; la provocazione suscita una giusta reazione che si concretizza in una marea di commenti e discussioni su quel sito.
Tutto ciò alza il loro page-rank, valorizzando l'intero sito.
Individuano la vittima, non importa chi essa sia, l'importante che sia abbastanza seguita da provocare una reazione numericamente importante; lo hanno fatto anche con il papa, figuratevi se avevano reverenza per l'ottimo Massimo Mazzucco.
Non sprecate tempo a commentare in quella direzione. Ne riceverete solo ulteriori provocazioni. A loro interessa solo "vendere". A qualsiasi costo.

SENTIERO
Inviato: 30/11/2011 17:21  Aggiornato: 30/11/2011 17:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
ulixes
Non avete capito la portata di quel sito. A loro interessa tenere alto il page-rank per poter vendere pubblicità. Per farlo sarebbero disposti a disconoscere anche i propri genitori. La tecnica è quella della provocazione; la provocazione suscita una giusta reazione che si concretizza in una marea di commenti e discussioni su quel sito. Tutto ciò alza il loro page-rank, valorizzando l'intero sito.

Vero! non ci avevo pensato!!!
Infatti appena entri nel sito si aprono banner pubblicitari che sei costretto a chiudere.
Bravo ulixes.

Rob

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
noalgregge
Inviato: 30/11/2011 17:45  Aggiornato: 30/11/2011 17:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Piena solidarietà a Massimo! Non piena... di più! Anzi appena avrò la possibilità di fare un versamento lo farò con il cuore contento.

Questo è l'unico lido per cervelli che ancora non sono stati impostati sull'OFF. Quello (giornalettismo) che cervelli può avere al suo seguito? Quindi nessuna perdita, anzi tanto materiale per Bill Hicks. Uno due 10 100 coglioni in meno.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Calvero
Inviato: 30/11/2011 17:49  Aggiornato: 30/11/2011 17:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Per farlo sarebbero disposti a disconoscere anche i propri genitori.




Benvenuto, ulixes

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ulixes
Inviato: 30/11/2011 18:53  Aggiornato: 30/11/2011 18:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2011
Da:
Inviati: 65
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Grazie di cuore per il benvenuto.
Sono molto riconoscente a Massimo Mazzucco.
Con il suo lavoro ha contribuito già da molti anni ad aprirmi gli occhi ed a scoprire l'illusione in cui vivevo.
Il mio intervento era inteso anche a ricambiare, seppur in minima parte, il grande servigio che mi è stato reso.

Ribadisco:
quel sito "potrebbe avere" fine di lucro;
buona parte dei commentatori su quel sito "potrebbe essere collusa" con gli autori del sito stesso;
la provocazione "sembra" essere il loro strumento principale.

Redazione
Inviato: 30/11/2011 18:53  Aggiornato: 30/11/2011 18:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
BUCKAROO: "MM, non provarci a cancellare questo messaggio o a bannarmi perchè sono stato molto più civile di altre persone che hanno scritto poco sopra."

Non solo ti ho espulso, ma ti mando anche affanculo. Hai appena accusato Simoncini di falsificare le radiografie.

Pezzente.

Vai a bazzicare insieme agli infami di Giornalettismo, che lì sei sicuramente a casa tua.

Decalagon
Inviato: 30/11/2011 18:57  Aggiornato: 30/11/2011 19:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Simoncini falsifica... Simoncini tagliuzza... Simoncini qua e Simoncini là...

Però il problema non è Simoncini, è il fatto che il bicarbonato ha dei reali effetti anti-tumorali. Ma questo sembra non avere importanza per i negazionisti bugiardi, chissà come mai

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
edo
Inviato: 30/11/2011 20:00  Aggiornato: 30/11/2011 20:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Citazione:
Simoncini falsifica... Simoncini tagliuzza... Simoncini qua e Simoncini là...


Prima di "espulgerlo" bisognerebbe chiedergli di portare le prove di ciò che afferma; solo dopo che non porta alcunchè puoi accusarlo...

Redazione
Inviato: 30/11/2011 20:37  Aggiornato: 30/11/2011 20:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
BUCKAROO era già stato riammesso con la condizionale (dopo essere stato espulso per motivi simili). Per lui non c'era più nessun preavviso.

E' un diffamatore di professione (altrove si firma skybuck).

DinDonDan
Inviato: 1/12/2011 4:32  Aggiornato: 1/12/2011 4:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 80
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
Attendere le risposte non sarà un problema.

Bicarbonato di sodio come antitumorale. O possibile cura. O una ricerca in più. Qualcosa contro la ricerca?

Inverno
Inviato: 2/12/2011 13:59  Aggiornato: 2/12/2011 14:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2007
Da:
Inviati: 103
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
temo di si invece...

come un po tutti i debunkeriani appena li tocchi gli argomenti a discredito si moltiplicano

http://www.giornalettismo.com/archives/1714/laids-non-esiste/

a volte mi chiedo se la sensazione di vergogna esista o no!

[edit] aggiungo dopo aver rivisto meglio la pagina; che le date non coincidono con quelle che pensavo inizialmente cioe l'altro ieri; ergo il rischio di mio "epic fail" è davvero alto.
in ogni caso il tono del "è gia tutto debunkato" rimane sempre molto alto

Se il Dito Punta il Cielo l'Imbecille Osserva il Dito
Pensoso
Inviato: 4/12/2011 12:47  Aggiornato: 4/12/2011 12:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
vabè, mi pare chiaro che questo sedicente giornalettismo non fa che sfruttare la popolarità in rete di alcuni argomenti andandogli contro, ed in questo senso facendogli in realtà ancora maggiore pubblicità.

il fatto di aver criticato un magistrato antimafia per una sua affermazione ovvia (magari non sarà esattamente il 5,00% l'ammontare dei voti "controllati" dalla mafia, ma il senso è quello) fa definitivamente capire che siamo di fronte a chi sfrutta proprio il clamore, criticandone il soggetto/oggetto, per sfruttare a sua volta questo clamore.
penso perfino che non gli interessi minimamente la questione affrontata, e la sua vera obiettività, di volta in volta... sfruttano solo il clamore di temi caldi almeno "online".

poi affermazioni come "... la scienza ha già smentito..." è un mito sociale tanto quanto le supposte o vere teorie del complotto o le bufale. O si cita chi, come, quando, con quali metodi, ha smentito chi, come, cosa, quando, e perchè, oppure è un'affermazione campata in aria come l'esistenza di Babbo Natale... (visto che le feste si avviciano)

(uso non improprio di firma)
Pensoso
Inviato: 4/12/2011 12:52  Aggiornato: 8/12/2011 19:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Lettera ad Alessandro D’Amato di “Giornalettismo”
un'altra cosa da stigmatizzare è la questione dell' "avvocato d'uffico";

chissà perchè chi può permetterselo si paga uno o più avvocati o studi di avvocati, mentre gli basterebbe affidarsi all'avvocato d'ufficio...

(uso non improprio di firma)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA