Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Sfatando il Dogma del Vaccino
Inviato da Dusty il 26/11/2011 23:40:29 (15530 letture)



C'è una nuova mania nell'aria. Ogni stagione si ripete, ed ogni tanto qualche film al cinema ci ricorda che il pericolo potrebbe essere dietro l'angolo. Ma nonostante l'OMS si sia data da fare per riscrivere le regole1 durante la "pandemia" scorsa, nella nazione (dove si presume fosse partito il tutto) più popolosa del mondo nessuno2 c'ha rimesso le penne. E la devastazione? Boh?! Ma tutti in preda al panico avrebbero venduto la propria madre per ficcarsi in vena qualche intruglio "magico". Le malattie infettive vanno e vengono. Fanno parte della vita, così come le malattie infantili, come la varicella e il morbillo, sono state una parte normale della crescita di una generazione fa. Con un sistema immunitario supportato da acqua pulita, un sonno adeguato, condizioni di vita decenti, cibo abbastanza buono, e una dose giornaliera di Vitamina D, pochi saranno a rischio di morire per un'infezione. In realtà, molti non si infetteranno neanche.

di Dr. Sherri Tenpenny3

Un agghiacciante consuetudine si ritrova nelle storie raccontate dai genitori: mio figlio era normale, felice e sano. Camminava, imparava a parlare e giocare con i suoi fratelli. Cresceva bene, e tutto era normale. Al suo controllo annuale, il medico ha detto che era tempo per la sua prossima serie di vaccini. Senza discussioni, sono stati iniettati. In poche settimane, era autistico.

I rapporti variano leggermente nei contenuti e nei tempi, ma le descrizioni di migliaia di bambini che improvvisamente regrediscono nel mondo isolato dell'autismo sono stranamente uguali.

Che cosa è un Dogma?


Webster definisce il dogma come "una dottrina; un'asserzione positiva ed arrogante di opinione". Prendendo spunto da questa definizione, i dogmi medici certamente abbondano. Molti sono sopravvissuti per decenni, semplicemente perché l'affermazione è stata fatta e poi mai messa in discussione. Nel corso del tempo, l'affermazione è stata assunta per essere un fatto.

Uno dei primi esempi del dogma nella produzione di vaccini si è verificato nel 1913 quando il dottor Simon Flexnor sostenne che la polio era una malattia causata da un virus che entra nel corpo attraverso il naso e la bocca. Egli postulò che la paralisi insorgeva quando il virus viaggiava direttamente dai seni (del naso) al cervello e il midollo spinale. Le affermazioni di Flexnor sulla modalità di paralisi non furono mai riprodotte, ed è ormai noto che la polio è un virus gastrointestinale, non un virus respiratorio.

Le difficoltà nello sviluppo di un vaccino si sono verificate perché egli propagò un dogma secondo cui il virus della polio sarebbe cresciuto solamente nel tessuto neurologico, un terreno di coltura che fu associato ad encefaliti mortali negli animali da esperimento.4 Nessuno tentò di utilizzare altri tipi di colture di tessuti per far crescere i poliovirus. La sua asserzione rimase un dogma indiscusso per 25 anni fino a quando il Dr. John Enders scoprì, casualmente, che il virus crescerebbe in realtà in una gran varietà di tessuti. Quando la scoperta rivoluzionaria di Enders fu pubblicata su Science, 28 Gennaio 1949, l'intera comunità di virologia accettò immediatamente le nuove scoperte. Il vaccino antipolio venne prodotto in cinque anni. Una pretesa scientifica spacciata come dogma svanì quando sfidata dai fatti scientifici.

Il dogma attuale dei vaccini è promosso dall'Institute of Medicine (IOM), un gruppo di medici, scienziati e ricercatori apparentemente imparziali. Dopo aver esaminato le ricerche finanziate dalle industrie ed aver concluso che non vi è alcun legame tra vaccini e autismo, l'IOM conclude allo stesso modo che non vi è alcun legame tra vaccini e autismo. Come avrebbero potuto arrivare ad altra conclusione?

La frase: "l'associazione temporale non prova causalità" significa che anche se due eventi si verificano nello stesso momento, un evento non provoca gli altri. L'IOM sostiene il dogma dall'American Academy of Pediatrics: Dato che l'autismo si verifica cronologicamente intorno allo stesso periodo delle vaccinazioni del primo anno, i genitori arrabbiati hanno bisogno di incolpare qualcosa.

Il dogma medico a sostegno di questa posizione è l'affermazione che "l'associazione temporale non prova la causalità." In poche parole, la frase significa che anche se due eventi si verificano quasi contemporaneamente, un evento non è la causa dell'altro. L'implicazione è che la regressione ad autismo sarebbe accaduta comunque. La somministrazione di vaccini diversi immediatamente prima della comparsa dell'autismo non aveva niente a che fare con essa, un dogma che promuove "la colpa è del bambino, non del vaccino." Allo stesso modo, intense indagini stanno ricercando una causa genetica per i disturbi dello spettro autistico.5 L'identificazione di un gene danneggiato punterà il dito incriminante verso i genitori difettosi come la "causa" dell'autismo dei loro figli.

La seguente dichiarazione è stata pubblicata nel libro del Center for Disease Control sulle malattie da infezione, indicato come "The Pink Book":
Citazione:
"Non c'è nessuna sindrome distinta dalla somministrazione del vaccino, e quindi, molti eventi avversi associati temporalmente rappresentano probabilmente la malattia di fondo, piuttosto che una malattia causata dal vaccino [...] Il [vaccino] può stimolare o far inevitabilmente peggiorare i sintomi già presenti di disordine del sistema nervoso centrale, come le convulsioni, spasmi infantili, epilessia o SIDS. Per puro caso, alcuni di questi casi vi sembrerà temporalmente correlato al [vaccino] ".6


Con il tasso di autismo arrivato ad uno ogni 150 bambini negli Stati Uniti ed un nuovo picco di uno ogni 58 bambini nel Regno Unito, c'è bisogno di un'indagine urgente per stabilire se i bambini non vaccinati dai 12 ai 18 mesi diventano improvvisamente autistici. Non c'è stata alcuna risposta a questa domanda, infatti, nessuno ha nemmeno controllato.


Ipotesi di sicurezza

L'esempio classico del dogma indiscusso è la nozione di lunga data secondo cui il sole ruota intorno alla terra. Nel 1530, Copernico sfidò l'assunzione con la prova che la terra ruotava intorno al proprio asse una volta al giorno e completava un giro intorno al sole una volta all'anno. Un concetto fantastico per l'epoca, la nuova informazione fu considerata un'eresia. Più tardi, quando Galileo sostenne le conclusioni di Copernico, fu imprigionato, sottoposto ad un processo dalla Santa Inquisizione, e costretto a ritirare le sue prove per salvare la propria vita.

Allo stesso modo, i genitori sono costretti a decisioni di vaccinazione dagli inquisitori della moderna medicina. Le minacce includono l'espulsione dalla pratica medica e chiamate ai servizi di protezione dei bambini con accuse di negligenza medica. Ai genitori viene detto che i vaccini sono sicuri e necessari per mantenere i bambini sani. Ma sono davvero sicuri?

La vaccinazione è un trattamento medico. Le ipotesi riguardo l'efficacia di molti trattamenti medici abbondano. Un rapporto pubblicato dal Government Accounting Office (GAO) ha concluso che "solo il 10-20% di tutte le procedure attualmente in uso nella pratica medica hanno dimostrato di essere efficaci secondo gli studi controllati.7 Quindi, si presume che l'80-90% delle pratiche usuali siano efficaci senza prova. La vaccinazione rientra in questa categoria.

Contrariamente alle ripetute affermazioni da parte del governo e dell'industria farmaceutica, i vaccini non sono mai stati dimostrati sicuri dall'elite della ricerca medica: l'indagine in doppio cieco, controllata con placebo. In uno studio controllato con placebo, la sicurezza di un farmaco è determinata dal confronto con una sostanza neutra, come una pillola di zucchero. Negli studi sulla sicurezza del vaccino, un nuovo vaccino non viene confrontato con un composto inerte, come una siringa di acqua sterile. Invece, il "placebo" è un altro vaccino. Se il numero di effetti collaterali causati dal vaccino sperimentale risulta essere lo stesso del numero di reazioni causate dal vaccino placebo, i produttori dichiarano il nuovo vaccino "sicuro come il placebo."

Un altro trucco usato dai ricercatori per promuovere la sicurezza dei vaccini è quello di escludere qualsiasi parte dei dati dello studio che suggerisca un problema. Il seguente è un estratto da uno studio clinico che dimostra come viene utilizzato un placebo-vaccino e come vengano eliminati i dati negativi. Lo studio è stato progettato per determinare la sicurezza del Comvax®, un vaccino che combina il vaccino Haemophilus influenzale (Hib) ed il vaccino contro l'epatite B in una unica inezione.

Citazione:
Durante lo studio, 17 bambini (1.9%) hanno avuto un evento entro i 14 giorni dalla vaccinazione, che rientrano in uno dei criteri definiti come esperienza avversa grave. Queste esperienze hanno incluso attacchi di crisi, asma, diarrea, apnea (arresto della respirazione) [e molti altri.] Praticamente tutti questi eventi avversi sono stati classificati come gravi perché comportano un ricovero ospedaliero. Nessuno di queste è stata giudicata dagli investigatori dello studio come causalmente correlata [causati dal] Comvax® o [dagli altri due vaccini]. Inoltre, tre morti tra i partecipanti a questo studio sono stati attribuiti alla sindrome di morte improvvisa del lattante che si sono verificati più di 14 giorni dopo la somministrazione di una dose di vaccino (29, 31, e 38 giorni, rispettivamente.) Ancora una volta, nessuno è stato giudicato dagli investigatori correlato alla vaccinazione. 8


Il placebo in questo studio è stato il vaccino Hib e il vaccino contro l'epatite B somministrato in due volte. Poiché il numero di effetti collaterali della singola inoculazione è stato simile al numero di effetti collaterali indotti dalle inoculazioni separate, il Comvax® è stato dichiarato "sicuro come il placebo." Gli investigatori hanno annullato l'associazione tra i vaccini e SIDS con un tratto di penna. Il Comvax® è stato dichiarato "ben tollerato".

Definizione di efficacia


I ricercatori definiscono un vaccino efficace quello che crea gli anticorpi dopo essere stato inoculato nel sangue, una risposta chiamata "sieroconversione positiva". Un vaccino è considerato più efficace di un altro, dal punto di vista del ricercatore, se il primo vaccino induce una risposta anticorpale maggiore rispetto al secondo.9

La comunità medica e l'opinione pubblica definisce un vaccino efficace quel vaccino che protegge una persona dalle infezioni contro cui è stata vaccinata. Ad esempio, il vaccino contro la varicella è considerato efficace da parte dei medici, se, nel caso di un focolaio, quelli vaccinati non contraggono la varicella.

Le definizioni sono sostanzialmente diverse e hanno conseguenze molto diverse, soprattutto perché la presenza di un anticorpo non assicura che la persona sarà protetta dalle infezioni. Molti focolai si sono verificati nelle popolazioni completamente vaccinate. Un esempio fù una diffusione di morbillo che si verificò in un gruppo in cui più del 99% della popolazione era stata vaccinated.10 Molti focolai di varicella e di parotite si verificarono quando i bambini furono completamente vaccinati.11

Il foglietto illustrativo del HiBTiter®, un vaccino che protegge contro l'infezione dal H. influenza b bacteria, afferma chiaramente "il contributo [degli anticorpi] per la protezione clinica è sconosciuto."12 Risultati simili sono stati riportati sul vaccino contro la pertosse: "I risultati degli studi di efficacia non hanno dimostrato una correlazione diretta tra la risposta anticorpale e la protezione contro la pertosse."13 La stimata rivista medica, Vaccine, afferma chiaramente: "E' noto che, in molti casi, i titoli anticorpali non si correlano con la protezione."14

Il dogma che i vaccini sono sicuri ed efficaci è diventato una mucca medica sacra, un'icona considerata al di sopra della critica o dell'attacco. Le sfide alla vaccinazione sono state spesso liquidate come teorie cospirative. I genitori hanno appreso attraverso l'esperienza le difficoltà di mettere in discussione gli obblighi dei vaccini dei pediatri. Ciò nonostante, molti stanno resistendo ai dogmi della professione medica sui vaccini e molti rifiutano le vaccinazioni per i loro figli.
Un punto di riferimento in una società civile è l'assenza di malattie infettive, una dottrina che è emersa durante l'epoca pre-antibiotica. I funzionari della sanità pubblica hanno attributo i bassi tassi di infezione alle politiche di vaccinazione obbligatoria piuttosto che dare credito alla migliore igiene personale ed ai comfort moderni come l'impianto idraulico interno. E' tempo che la verità sui vaccini venga ampiamente conosciuta. La sicurezza dei vaccini non è stata provata. I vaccini forniscono false sicurezze di protezione. I vaccini possono causare danni. E' tempo di fare a meno del dogma "sicuri ed efficaci" prima che un'altra persona venga danneggiata.

Traduzione per il Portico Dipinto a cura di Johnny Contanti.


  • 1. Flugate: svolte-epocali.blogspot.com/2010/01/flugate.html

  • 2. Numero di morti nella pandemia influenzale del 2009: it.wikipedia.org/wiki/Pandemia_influenzale_del_2009#Cina

  • 3. Dr. Sherri Tenpenny, Challenging the Vaccine Dogma, LewRockwell.com, 5  Novembre 2011: http://lewrockwell.com/orig12/tenpenny2.1.1.html

  • 4. Rogers, Naomi. Dirt and Disease, Polio before FDR (New Brunswick: Rutgers University Press, 1996), p. 24.

  • 5. CDC. Epidemiology and Prevention, The Pink Book, 6th Edition, Chapter 6: Pertusus. pg 80.

  • 6. "Genetic cause of autism," January 18, 2006.

  • 7. Assessing the Efficacy and Safety of Medical Technologies. Washington, D.C. Congress of the United States, Office of Technology Assessment, Publication No. 052003-00593-0. 1978. Government Printing Office, Washington, D.C. 20402.

  • 8. West, David., et. al. "Safety and immunogenicity of bivalent H. influenza type b/hepatitis B vaccine in healthy infants." Ped. Inf. Dis. J 1997;16:593-599.

  • 9. CDC. MMWR. "Pertussis Vaccination: Use of Acellular Pertussis Vaccines Among Infants and Young Children." March 28, 1997/Vol. 46/No. RR-7, p.4.

  • 10. Gustafson, T.,et.al.NEJM 1987;316-771-774.

  • 11. NMASeminars.com

  • 12. HibTiter® vaccine package insert. Physician’s Desk Reference, 2002. Vol. 56. pg. 1860.

  • 13. CDC. MMWR. Pertussis Vaccination: Use of Acellular Pertussis Vaccines Among Infants and Young Children. March 28, 1997/Vol. 46/No. RR-7, p.4.

  • 14. Del Giudice G, Podda A, Rappuoli R. What are the limits of adjuvanticity? Vaccine. 2001 Oct 15;20 Suppl 1:S38-41.


Voto: 10.00 (5 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
furion2012
Inviato: 27/11/2011 1:19  Aggiornato: 27/11/2011 1:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
che senso ha spiegare queste cose !!!!!!!

ormai la gente è rincoglionita dalla televisione e studia dai libri scritti dalle case farmaceutiche.

ormai quando apro bocca mi danno del pazzo a priori, anche se loro non sanno una emerita mazza sull argomento.

senza nemmeno degnare uno sguardo alle vere ricerche.

sulla terra siamo troppi , per cui lasciamo che questi anneghino nella loro beata ignoranza !!!


Davide71
Inviato: 27/11/2011 4:03  Aggiornato: 27/11/2011 4:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Ciao a tutti:

i vaccini contengono Mercurio:

Qui il
link:

Qui la parte interessante dell'articolo.

"I nostri peggior nemici arrivano a piccole dosi. Il 14 agosto 1996 Karen Wetterhahn, tossicologa e docente di chimica presso il Dartmouth College si è versata una goccia, una minuscola particella di dimetilmercurio sulla mano sinistra. Wetterhahn, alta, magra, forte, era un esperta di metalli tossici e di come sono in grado di provocare il cancro, una volta penetrate nelle membrane delle cellule. Quando si è versata la goccia di veleno lì, nel suo laboratorio, non si aspettava nulla di quanto stava per accadere, perché indossava i guanti di lattice. Ciò che non conosceva l'ha uccisa.

Il dimetilmercurio è stato sufficientemente volatile da penetrarle il guanto. Cinque mesi più tardi, Wetterhahn ha cominciato a inciampare nelle porte e a strascicare le parole. Dopo tre settimane in ospedale è entrata in coma.

"Sono andato a trovarla, ma non era il tipo di coma che mi aspettavo," ricorda Diane Stearns. una dei suoi studenti post-dottorato, ora anch'essa docente di chimica. "Si dimenava, suo marito ha visto le lacrime rigarle il viso. Ho chiesto se stesse male, ma i medici dicevano che non risultava che il suo cervello fosse in grado anche solo di registrare dolore."

Karen Wetterhahn è morta cinque mesi dopo. Aveva 48 anni, era moglie e madre di due figli. Il mercurio aveva divorato le sue cellule cerebrali "a poco a poco, come termiti, per mesi," ha detto uno dei suoi medici."

Spaventoso, vero?
Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
GPaolo
Inviato: 27/11/2011 8:19  Aggiornato: 27/11/2011 8:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2005
Da:
Inviati: 76
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Sfatando il dogma delle epidemie, effetto, gregge, infettivita' ecc.

Questo sono altri FALSI dogmi della medicina ufficiale, imperante, la quale si avvale di questi dogmi per SPAVENTARE le popolazioni mondiali.
Ma sono TUTTE FALSITA' biologiche.

I miei studi ben documentati su questi argomenti, tanto importanti, perche' impediscono chiarendone i FALSI aspetti, di rimanere intrappolati dalle false dottrine della medicina allopatica od antipatica, li trovate su www.mednat.org.

NON posso riscrivere qui tutti gli argomenti su questi temi, ma sul sito avrete la possibilita' di erudirvi in materia.

mangog
Inviato: 27/11/2011 8:54  Aggiornato: 27/11/2011 9:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Io certamente non nego la validità della vaccinazione, anche se l'abuso è sempre deleterio ( anticipo che non voglio entrare in polemica con nessuno), ma quello che mi rende perplesso è lo strapotere della case farmaceutiche che regolano e sperimentano quello che pare e piace a loro seguendo solo la logica del profitto. Così tante opzioni terapeutiche potenzialmente valdissime non vengono prese in considerazione approntando i costosissimi trial clinici solamente perchè al "ragioniere" non tornano i conti per la mancanza delle royalties sui brevetti. In fondo che obblighi hanno dei privati nei confronti del cliente ? Dunque per certi aspetti ben venga la sperimentazione "fai da te" ( regolamentata in modo più snello e pratico) . Irrita constatare che in Italia pagando un conto salatissimo allo stato questi deleghi e consegni a terzi privati la nostra salute. Ennesima dimostrazione che lo stato nei fatti non si smentisce mai con la sua gestione corrotta burocratica e costosissima. Migliaia di incassa-stipendio-ricercatori.. che risultati ottengono ? Lo stato paga loro per poi mettersi nelle mani della case farmaceutiche ? DOPPIA BEFFA .

Akane
Inviato: 27/11/2011 9:28  Aggiornato: 27/11/2011 9:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Basta una sola parola: aviaria
quante dosi di vaccino sona state vendute dalle case farmaceutiche...per niente

Hellraiser
Inviato: 27/11/2011 10:55  Aggiornato: 27/11/2011 10:55
So tutto
Iscritto: 31/5/2008
Da: Quartier del Piave
Inviati: 20
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
@Furion2012

è molto triste, ma non posso che quotarti!

Purtroppo la gente è talmente ignorante (non mi viene un altro termine) che non si prende nemmeno la responsabilità di informarsi su cosa iniettano ai propri figli... o se ti dicono che si sono informati lo hanno fatto attraverso il fogliettino regionale sui vaccini (secondo me terrible non si avvicina neanche a alla definizione di quell'opuscolo!)

e sento continuamente dire "io non mi prendo la responsabilità di non fare i vaccini"!!!!!

bei genitori!!!!

a questo punto a chi diamo la colpa? sempre alla propaganda?

a tutto c'è un limite ma non l'ho visto né all'egoismo delle case farmaceutiche né nella superficialità della gente... e dei genitori...

direi che come colpa nei danni da vaccini ci stà bene un 50 e 50....

"Un uomo buono, anche se schiavo, è libero. Un malvagio, anche se re, è schiavo, e non di un solo padrone; ma di tanti, quanti vizi ha contratto."
S.Agostino
SilvioTO
Inviato: 27/11/2011 11:46  Aggiornato: 27/11/2011 11:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Per tanta gente ignorante che crede ciecamente nei vaccini e li inietta ai propri figli credendo di fare la cosa più giusta, c'è anche chi inizia a farsi venire dubbi leggendo articoli ben scritti come quello che stiamo discutendo.
Comunque la "macchina dei dogmi" tiene sotto controllo la maggior parte delle popolazioni, anche se non potranno farlo per sempre.
Mi viene in mente un aneddoto: una persona che conosco, che tutti gli anni si vaccina contro l'influenza, è spesso vittima di "mini infulenze" durante tutto l'anno, raffreddori, febbre alta, ecc. Chissà come mai?!?!

Una domanda: come viene gestito dal medico il genitore che rifiuta di far vaccinare il proprio figlio? C'è qualche documento da firmare? Si va incontro a guai giudiziari?

tommasso
Inviato: 27/11/2011 11:49  Aggiornato: 27/11/2011 11:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Mah, come articolo non mi convince. Voglio dire, il suo scopo è quello di arrivare a chi non sa niente di questi argomenti, giusto? Ma le note sono inutilizzabili. Tutte quelle più interessanti non sono raggiungibili attraverso Internet. E quindi chi pensa già che i vaccini siano pericolosi si fida senza controllare la fonte, e chi pensa che i vaccini siano utili non si fida perchè non può vedere la fonte.

Insomma, penso che sia un articolo che non "smuova le coscienze".

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
Daniele
Inviato: 27/11/2011 13:15  Aggiornato: 27/11/2011 13:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/12/2005
Da: Trentino
Inviati: 128
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Silvio TO: Una domanda: come viene gestito dal medico il genitore che rifiuta di far vaccinare il proprio figlio? C'è qualche documento da firmare? Si va incontro a guai giudiziari?


8 anni fa mi è bastato "oblare" 150 € per non far fare la vaccinazione Epatite B a mia figlia 12enne. (quando era nata eravamo appena consapevoli e la prima vaccinazione era stata fatta, anche se con molti mesi di ritardo)
Ovviamente ti chiamano, ci provano, tentano di convincerti.... ma non c'è nessun "vero" obbligo alla vaccinazione: come sempre tutto si può risolvere pagando.
Il più delle volte si può evitare la vaccinazione chiedendo che venga firmato, da parte del medico, un documento in cui si escludono gli effetti collaterali: a quel punto cedono e ti lasciano in pace. Dopo un po' di tempo ti arriva da pagare l'obolo.
Sono rari i casi in cui c'è stato un ricorso alla magistratura ed è stata tolta temporaneamente la patria potestà per assolvere all'obbligo vaccinale.

Jurij
Inviato: 27/11/2011 14:10  Aggiornato: 27/11/2011 14:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Non lo so se tutti sono al corrente che una ditta che produce un vaccino speciale, tipo quello dell’aviaria, in realtà molte volte lo vende senza produrlo.

Mi spiego meglio, immaginatevi che si preveda un’epidemia che arrivi entro pochi mesi, le ditte produttrici iniziano la loro campagna pubblicitaria con i vari ministri della sanità nei diversi paesi.

La capacità produttiva di queste ditte è limitata e quindi i primi a firmare i contratti con loro avranno la garanzia di avere a disposizione il vaccino al momento giusto.

I contratti che stipulano con le nazioni in realtà sono solo delle garanzie che in caso di effettiva necessità le fabbriche produttrici garantiranno una parte della loro “capacità produttiva” ai paesi che hanno firmato il contratto, ma se non arriva l’epidemia, le fabbriche non si mettono a produrre inutilmente, ma i soldi li hanno incassati !

Come faccio a sapere questo?
Conosco una persona che aveva proprio il compito di “vendere” ai famosi ministri anticipatamente la “capacità produttiva”.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Hellraiser
Inviato: 27/11/2011 14:16  Aggiornato: 27/11/2011 14:16
So tutto
Iscritto: 31/5/2008
Da: Quartier del Piave
Inviati: 20
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Silvio TO: Una domanda: come viene gestito dal medico il genitore che rifiuta di far vaccinare il proprio figlio? C'è qualche documento da firmare? Si va incontro a guai giudiziari?


Io sono in Veneto, dal 2008 i vaccini non sono più obbligatori, comunque consigliati.

Il pediatra a dirla tutta ti "guarda male" e né lui né l'Ulss sono molto contenti della tua "libera" scelta.

Tutt'oggi continuano a dirmi che sono consigliati, che dovrei farli, che i vaccini ci hanno salvato ecc... inoltre dovrei anche ringraziarli perché quegli infami come me, che non hanno vaccinato il bambino, comunque sono coperti perché tutti gli altri, essendo vaccinati, riescono a "compensare" la nostra mancanza... (un po' come i sindacati no? che se anche non aderisci comunque ti prendi i beneici dei contratti collettivi )

Ad oggi non ho pagato sanzioni o multe... (è passato più di un anno)... vedremo per il futuro... vista la fame di soldi che c'è in giro

"Un uomo buono, anche se schiavo, è libero. Un malvagio, anche se re, è schiavo, e non di un solo padrone; ma di tanti, quanti vizi ha contratto."
S.Agostino
Dusty
Inviato: 27/11/2011 14:24  Aggiornato: 27/11/2011 14:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Tutt'oggi continuano a dirmi che sono consigliati, che dovrei farli, che i vaccini ci hanno salvato ecc


Un consiglio: al prossimo che ti dice che i vaccini ci hanno salvato fai leggere questo articolo:

http://ilporticodipinto.it/content/vaccinazioni-il-debellamento-del-vaiolo

Poi vediamo se continua a sostenerlo con la stessa certezza :)

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Lezik85
Inviato: 27/11/2011 14:45  Aggiornato: 27/11/2011 14:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Ma le note sono inutilizzabili. Tutte quelle più interessanti non sono raggiungibili attraverso Internet.


Puoi trovare maggiori informazioni e riferimenti sul blog personale della dottoressa Tenpenny: http://drtenpenny.com/default.aspx

Lezik85
Inviato: 27/11/2011 18:58  Aggiornato: 27/11/2011 18:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Ancora una volta, stiamo al gioco.

Leggiamo dall'articolo che hai linkato:


Citazione:
No. No, she's not. Paul Offit is a nationally known vaccine expert. Dr. Tenpenny is not. If you're going to call yourself an expert on vaccines and vaccine-preventable diseases, you should probably have training in infectious disease or immunology and you should probably have published significant research.


Ok, oltre ad essere un articolo basato sul nulla questa frase è significativa.

Zombie: perché?

Vediamo il link di rimando, presente sul blog:


Citazione:
But today, frustrations and fears about a mysterious brain disorder that strikes up to one in 150 kids have given rise to the most angry and divisive debate in medicine: do vaccines trigger autism? Offit, a vaccine inventor, says "no." His critics, who vilify him routinely on autism Web sites, say the question is still very much open. They think he's arrogant and a mouthpiece for Big Pharma. One recent post: "Offit should be prosecuted for crimes against our children."


Ohibò! Il nostro cavaliere senza macchia a quanto pare ha delle macchie. Scaviamo.

Zombie: io prende la pala, tu piccozza..

Citazione:
For years some parents and scientists have raised concerns about vaccine safety, including a possible link to autism and ADD. Many independent experts have sided with government officials and other scientists who say there's no possible connection.


Come ogni volta che si srotola la pigna di link eccolo che arriva: il governo. Continuamo a martellarci i coglioni.


Citazione:
They're some of the most trusted voices in the defense of vaccine safety: the American Academy of Pediatrics, Every Child By Two, and pediatrician Dr. Paul Offit.

But CBS News has found these three have something more in common - strong financial ties to the industry whose products they promote and defend.


Seguiamo il denaro.


Citazione:
The vaccine industry gives millions to the Academy of Pediatrics for conferences, grants, medical education classes and even helped build their headquarters. The totals are kept secret, but public documents reveal bits and pieces.

-- A $342,000 payment from Wyeth, maker of the pneumococcal vaccine - which makes $2 billion a year in sales.

-- A $433,000 contribution from Merck, the same year the academy endorsed Merck's HPV vaccine - which made $1.5 billion a year in sales.

-- Another top donor: Sanofi Aventis, maker of 17 vaccines and a new five-in-one combo shot just added to the childhood vaccine schedule last month.


Vuoi vedere che...


Citazione:
Offit holds in a $1.5 million dollar research chair at Children's Hospital, funded by Merck. He holds the patent on an anti-diarrhea vaccine he developed with Merck, Rotateq, which has prevented thousands of hospitalizations.

And future royalties for the vaccine were just sold for $182 million cash. Dr. Offit's share of vaccine profits? Unknown.


La Merck produce e commercializza il Vioxx ed una grande quantità di vaccini, tra cui il vaccino anti-rotavirus di Offit, il Gardasil ed i vaccini contro epatite B, varicella, herpes zoster e MMR. Non cogliete una sorta di trend? Continuiamo a scavare:


Citazione:
Offit's remarks about Hannah's case are not evidence-based. He has no access to my daughter's personal medical records, legal documents, or affidavits. In contrast, physicians from the Department of Health and Human Services (DHHS) who studied this information recommended that the government concede Hannah's case. The clinical history Offit presents contains significant inaccuracies, and the resulting conclusions are consequently flawed. [...]

Offit is frequently cited regarding the “biologically plausible” theory that simultaneous administration of multiple vaccines is safe. His opinion is unsupported by clinical trials, much less investigations in potentially susceptible subpopulations.


E così va a farsi benedire anche la prestigiosità delle ricerche. Ha scritto caterve di carte a favore dei vaccini, ma si scorda di fare i test fondamentali.

Ma sssi, i vaccini sono sicuri! Come al sicuro lo sono le industrie che li comemrcializzano:


Citazione:
On February 22, 2011 the U.S. Supreme Court shielded drug companies from all liability for harm caused by vaccines mandated by government when companies could have made a safer vaccine.


Immunità anche per le industrie!


Citazione:
The Supreme Court has now given Pharma and evangelistic doctors a green light to lobby legislators to require every American, who lives to be 78 years old, to get more than 130 doses of government recommended vaccines starting on the day of birth through the last year of life.


Il governo ci vuole bene.


Citazione:
That does not include use of any of the hundreds of new vaccines now being developed by drug companies with government approval that will be required in the future - whether those vaccines are necessary or not; whether the vaccines work or not; whether the vaccines are dangerous or not and whether the people want to use the vaccines or not.


Unite i puntini...


Citazione:
[...] or in any other country are citizens subjected to mandatory use of dozens of doses of vaccines under the threat of being denied a public education and health insurance and employment.

There is no other word for this but tyranny.


Libertà? E dulcis in fundo:


Citazione:
In "Fatal Exemption" (editorial page, Jan. 20), Paul Offit essentially calls for an end to exemptions to vaccination unless approved by a medical doctor or government health official.


Ohibò! "Se non vuoi farti sparare qualcosa in vena te lo spariamo noi, con le buone o le cattive". Perché loro hanno il controllo. La libertà è meglio delegarla come abbiamo capito da molto tempo, meglio mandare in vacanza il cervello; il posto del bestiame è nel recinto non al di fuori di esso.

Poi se ti va leggiamo il National Childhood Vaccine Injury Act, e finiamo la giornata con una sana risata.

Silver
Inviato: 27/11/2011 19:57  Aggiornato: 27/11/2011 19:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Ulteriore articolo su una certezza ormai acquisita: chi produce/somministra vaccini è un criminale.


Lo scorso giorno ero dalla pediatra.
Quando le abbiamo detto che siamo fermamente contro i vaccini ha iniziato a raccontare la rava e la fava. Finita la cantilena, le ho gentilmente fatto notare che dopo aver detto tante cose solo positive sul vaccino e dei bimbi morti perché (secondo lei) non sono stati vaccinati, forse avrebbe dovuto aggiungere tutti i morti per vaccino. Incredula e assolutamente convinta mi ha risposto: <<Nessuno!>>

Redazione
Inviato: 27/11/2011 20:10  Aggiornato: 27/11/2011 20:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
L'utente SMOM è stato espulso. (Era NANA che si era reiscritto).

I suoi post sono stati cancellati.

Hellraiser
Inviato: 27/11/2011 20:28  Aggiornato: 27/11/2011 20:28
So tutto
Iscritto: 31/5/2008
Da: Quartier del Piave
Inviati: 20
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
@ silver

Io ci ho rinunciato, tra poco con il mio secondogenito farò nuovamente quello che ho fatto con il primo:
al pediatra, dopo la predica che ti fa, dirò "comunque per il momento preferiamo aspettare, magari tra qualche anno quando sarà più grande"
Non vale la pena mettersi a discutere, alla fine ti trattano anche da culo perché loro sono dottori e tu no... quindi...

"Un uomo buono, anche se schiavo, è libero. Un malvagio, anche se re, è schiavo, e non di un solo padrone; ma di tanti, quanti vizi ha contratto."
S.Agostino
Silver
Inviato: 27/11/2011 20:51  Aggiornato: 27/11/2011 20:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Hellraiser,

è esattamente cosa ho in mente di fare.

Infatti, in maniera molto composta, le ho sorriso e me ne sono andato.

brio
Inviato: 27/11/2011 21:08  Aggiornato: 27/11/2011 21:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2009
Da:
Inviati: 189
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
La pediatra di mio figlio, quando mia moglie le ha detto che non l'avremmo vaccinato, oltre alle solite chiacchiere sull'efficacia e la sicurezza ha detto: "se avessi un figlio non lo farei mai giocare col vostro!"...purtroppo non ero presente.

Silver
Inviato: 27/11/2011 21:33  Aggiornato: 27/11/2011 21:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
se avessi un figlio non lo farei mai giocare col vostro!


Questa poi non l'ho mai capita...
ma se sono vaccinati mi dovrebbero spiegare di che cosa hanno paura! Che si ammalino???

Non si accorgono nemmeno che stanno facendo un ragionamento illogico.

Questo è il classico esempio di cortocircuito mentale di cose mai ragionate ma adottate per fede.

Silver
Inviato: 27/11/2011 21:41  Aggiornato: 27/11/2011 21:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
C'è qualche documento da firmare? Si va incontro a guai giudiziari?


Si firma un foglio come scarico di responsabilità del medico (ovviamente a loro basta non avere guai) e sei a posto.

Una volta era così per alcune regioni, ma mi sembra che ora sia così per tutta Italia (da verificare).

Hellraiser
Inviato: 27/11/2011 21:57  Aggiornato: 27/11/2011 21:58
So tutto
Iscritto: 31/5/2008
Da: Quartier del Piave
Inviati: 20
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Si firma un foglio come scarico di responsabilità del medico (ovviamente a loro basta non avere guai) e sei a posto.

Una volta era così per alcune regioni, ma mi sembra che ora sia così per tutta Italia (da verificare).


io in Veneto non ho firmato nulla, il pediatra mi ha solamente ribadito più volte il suo consiglio scrivendolo anche nel libretto (sempre bene pararsi il culo no?)

Pol la ulss mi ha mandato una lettera in posta prioritaria, non ho risposto.
Poi una raccomandata, quindi ho chiamato al tel, mi hanno rotto un po' le balle (non ho capito se perché sono l'unico che non li fa fare ai propri figli, o perché a priori si incazzano con qualsiasi rompiballe che fa diverso dagli altri).
Dopo questa discussione non mi hanno più contattato, mi ha fatto dire una cosa del tipo "sono consapevole dei rischi e benefici dei vaccini e pertanto ritengo opportuno non effettuarli"

"Un uomo buono, anche se schiavo, è libero. Un malvagio, anche se re, è schiavo, e non di un solo padrone; ma di tanti, quanti vizi ha contratto."
S.Agostino
ZIOTONI69
Inviato: 27/11/2011 22:55  Aggiornato: 27/11/2011 22:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2009
Da:
Inviati: 41
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
la scelta di non vaccinare mia figlia di 10 mesi, l'h0 maturata studiando, tra gli autori da me letti, anche, il dottor roberto gava che si occupa da molto tempo di ricerca dui danni da vaccini. io non sono un fondamentalista. Anzi, ho cercato argomentazioni serie che mi aiutassero nella decisione, e le ho trovate, o almeno ho creduto.
Non misono fermato qui però; il pediatra di base quando ha aperto il libretto della piccola mi ha chiesto il perchè non era ancora stata vaccinata, io ho esposto la mia opposizione, allora lui, cambiando postura mi ha sfidato a sciorinare la mia giustificazione, sapete cosa ha risposto:" ma, sa, molti scrivono anche per diventare famosi (questo riguardo le fonti: uomo di paglia mi sembra di ricordare)".
Poi mi ha messo al corrente che io ho scelto di non farla vaccinare perchè non ho mai visto un'encefalite da morbillo, ma lui si,oppure una meningite. Tralasciando completamente di ricordarsi le la somministrazione di un qualsiasi farmaco, anche il più velenoso, avrebbe il compito di migliorare la condizione di salute del paziente rispetto al danno causato dall'evento traumatico, dimenticando completamente il binomio rischi.benefici.
Un'altra risposta interessante che da la cifra della preparazione di questi fondamentalisti che hanno un ragionamento viziato e non se ne rendono conto, è il seguente: dopo che ho elencato umilmente i mie dubbi e i dati che sfatano alcuni luoghi comuni, mi fa capire che si dovrebbe leggere questi dati e non c'è tempo (voglia???)

ZIOTONI69
Inviato: 27/11/2011 23:07  Aggiornato: 27/11/2011 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2009
Da:
Inviati: 41
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Quando vi trovate a discutere con un pediatra di vaccini, andateci un po informati, magari su pochi ma importanti punti, e poi pretendete di chiarire pochi aspetti non tutto, tipo quanti morti e di che genere, perche la discussione diventa troppo rovente, io c'ho provato portando con me un libro di ben settecento pagine, non due fotocopie, volevo mettrla al muro, un'altra pediatra, non quello di base, ma anche lei mi ha raccontato quanto brutta è l'encafalite e la difterite etc etc, si ma si riferiva di casi che ha potuto vedere in africa. Secondo lei ioi posso permettere a mia figlia di non vaccinarla solo perchè altri sono coperti e lei ne beneficia, ma le statistiche dicono le polio dosterite e altre ancora non sono diffuse perchè non ci sono le condiziuoni per diffondere queste malattie, anzi, molti distretti segnalano da tempo diffusioni di polio da vaccino, per esempio. Ma se il pediatra sti dati non li vuole criticare, allora si parlerà di aria fritta, quindi si alza i tacchi e tanti saluti

Orwell84
Inviato: 27/11/2011 23:26  Aggiornato: 27/11/2011 23:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/3/2006
Da: Ground Zero
Inviati: 1114
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Onorato per la citazione

fefochip
Inviato: 28/11/2011 2:24  Aggiornato: 28/11/2011 2:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
@Silver
Citazione:
se avessi un figlio non lo farei mai giocare col vostro!
Questa poi non l'ho mai capita...
ma se sono vaccinati mi dovrebbero spiegare di che cosa hanno paura! Che si ammalino???
Non si accorgono nemmeno che stanno facendo un ragionamento illogico.
Questo è il classico esempio di cortocircuito mentale di cose mai ragionate ma adottate per fede.


come sei ingenuo silver ....
è una proiezione ....ed è un discorso di fede appunto .
tu metti in dubbio la sua fede e questo è inaccettabile.
non obbedire? blasfemia!
idee proprie e scelte individuali? eresia!
libertà di cura? ma dove siamo in democrazia?

ecco cosa succede quando tocchi un dogma

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Calvero
Inviato: 28/11/2011 5:24  Aggiornato: 28/11/2011 5:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
La pediatra di mio figlio, quando mia moglie le ha detto che non l'avremmo vaccinato, oltre alle solite chiacchiere sull'efficacia e la sicurezza ha detto: "se avessi un figlio non lo farei mai giocare col vostro!"


«.. non fa una piega Dottoressa. Obblighi, divieti e arroganza sono il suo pane quotidiano; sarebbe stata una contraddizione pensarla capace di amare un figlio. D'altronde non è colpa sua: è chiaro che anche lei non è stata amata dai suoi genitori.»

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
DinDonDan
Inviato: 28/11/2011 6:41  Aggiornato: 28/11/2011 6:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 80
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Non ho figli quindi non posso citare fatti avvenuti.

Faccio però i miei complimenti a quei genitori in grado di effettuare scelte sicuramente "controcorrente" che li esporranno, durante un qualsiasi scambio di idee con altre persone, a situazioni magari non troppo piacevoli.

Sappiamo quanto sia difficile portare avanti qualunque idea dissimile da quelle "comunemente accettate" ma quando si toccano sanità e, sopratutto, l'infanzia l'ira prende spesso il sopravvento in un qualsiasi scambio d'opinioni.


Dan

SilvioTO
Inviato: 28/11/2011 11:37  Aggiornato: 28/11/2011 11:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2011
Da:
Inviati: 61
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Grazie a Daniele, Silver, Hellraiser. Non avevo ancora approfondito il caso dei vaccini, e lo trovo molto interessante.

PikeBishop
Inviato: 28/11/2011 11:59  Aggiornato: 28/11/2011 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Citazione:
Secondo lei ioi posso permettere a mia figlia di non vaccinarla solo perchè altri sono coperti e lei ne beneficia

Stupendo.

Insomma, siccome tutti gli altri sono coperti, la bambina non vaccinata non e' un pericolo per gli altri,che sono tutti vaccinati, e neanche per se stessa, visto che e' coperta dalle vaccinazioni degli altri.

E il problema dove sarebbe?

E' chiaro.
E' nella mancanza di logica elementare di gente che e' andata a scuola con buon profitto (le "barche" nelle darsene sono perlopiu' di medici) per decine di anni. E' un problema spaventoso: questa gente non e' capace di analizzare i fatti con un minimo di logica e noi dovremmo dare loro in affidamento il nostro corpo perche' ci facciano quel che vogliono, che loro sanno. Sono cioe' capaci di eseguire istruzioni, come un pappagallo qualunque, ma non di ragionare e percio' sono impreparati ad affrontare qualsiasi evento che esuli dalle istruzioni ricevute.

Raccapricciante.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
VIMS
Inviato: 28/11/2011 13:19  Aggiornato: 28/11/2011 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 334
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Raccapricciante.

Quoto al 100%.

Quello che mi preoccupa di più è quando si fa leva sul timore dei genitori nei confronti della salute dei figli.

E poi volete mettere quanto è rilassante questa affermazione: "Sono medici, se non lo sanno loro che hanno studiato una vita allora niente ha più senso."

VIMS

La Virtù sta nel mezzo
mirco
Inviato: 5/12/2011 20:41  Aggiornato: 5/12/2011 20:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Nessuno ha mai sentito di questo ?

Dr. Yamamoto's Vitamin-D binding protein

Esistono dei volontari guidati da medici che stanno testando volontariamente gli effetti dei macrophagi activating factor..



http://www.gcmaf.eu/info/index.php?option=com_content&view=article&id=112&Itemid=55



Prostate
Man, 56, prostate, 9 on the Gleason scale, PSA 764.5, bone metastacies, in pain and given 4-6 months to live April 8th 2011: Took our GcMAF from 27th April. His nagalase on the 22nd July was 4.5. On the 26th Sept his nagalase was 2.3. On the 21st October his PSA was down 98% to 10.9. His doctor, who has an excellent set of medical reports on the case, comments that his cancer "appears to be getting under control with GcMAF."

Danish doctor: Bernard, Norway. Prostate cancer with bone secondaries. Walking again after 3 months of GcMAF, his PSA reading down from 120 to 60.

Prostate
15.10.11 Australia, man, 64, HCG steady at 52.6. After 12 GcMAF injections down to 51.4, a big reduction in cancerous activity. (49 or less is classed as a cancer free body.)
Myeloma
Man, Austria, doctor attempted to cure Parkinsons, failed so far, accidentally eradicated his myeloma in 10 weeks by mistake.

Pancreatic
20.10.11 Woman, 70, Australia. Began with DCA from 17th July 2011. Before we started the treatment she was not at all well. She wasn't eating, was pretty much immobile spending most of the day on a lounge chair. Grey in the face, with no energy. We could not persuade our family to drop the chemo so she double dosed GcMAF from 27th August, and started chemo on the 14th September. We have seen a marked improvement with the GcMAF. She is now walking around the neighbourhood, cooking, cleaning, going shopping etc.
Both her G.P as well as her Oncologist are amazed at how well she looks and feels. They expected the Chemo would have caused her to be very ill. She has had little reaction thus far to the Chemo, bar one or two days of slight nausea straight after the Chemo treatments. Whilst they don't say it aloud, I'm sure they also expected her cancer to cause her to have deteriorated by now. In these three months Mum's CA19 markers have dropped from 929 to 291.

Brain
29th August 2011. Barbara, aged 81, after 3 weeks of our GcMAF: Her skin was rough and scaly, it is now soft and smooth. I have also noticed her sleeping more especially after an injection. She is beginning to speak again. (Although about 5% feel an improvement inside 3 days, this is unusual.)

Bladder cancer
Vivian, 46, Holland, bladder with lymph node, started GcMAF 5th May 2011. The first Nagalase test, before GcMaf, was 5,8. After 13 weeks 1.4. The tumor marker CEA has come down from 3300 to 96. "I'am feeling better and better, more energy" - 30.11.2011.
Stomach
Danish doctor: 2nd June 2011: 65- year old woman from Macedonia with a solid stomach tumour looking as though she was 9 months pregnant but the rest of her body skin and bone. The onkologists wouldn't give her chemo, with a life expectancy of two weeks and no hope whatsoever. No appetite and tired.
Took GcMAF and Psorinum 6x. By the end of July she had improved, the tumor was smaller, she had more fat and muscle and got her appetite back. In June she gained three kilos of weight, but lost them again. July added LDN and injections of Polymannan extract.
By the end of August, she has gained three kilos, almost all the tumor is gone, she has no symptoms whatsoever and is taking care of her grandchild with joy and passion. Good appetite, Normal muscles and fat.



http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2510818/

( è solo uno dei tanti articoli peer-review pubblicati su questa molecola NON BREVETTABILE e perciò senza l'interesse di nessuna casa farmaceutica per iniziare i costosi testi clinici per arrivare alla commercializzazione )


Serum Gc protein (known as vitamin D3-binding protein) is the precursor for the principal macrophage-activating factor (MAF). The MAF precursor activity of serum Gc protein of prostate cancer patients was lost or reduced because Gc protein was deglycosylated by serum α-N-acetylgalactosaminidase (Nagalase) secreted from cancerous cells. Therefore, macrophages of prostate cancer patients having deglycosylated Gc protein cannot be activated, leading to immunosuppression. Stepwise treatment of purified Gc protein with immobilized β-galactosidase and sialidase generated the most potent MAF (termed GcMAF) ever discovered, which produces no adverse effect in humans. Macrophages activated by GcMAF develop a considerable variation of receptors that recognize the abnormality in malignant cell surface and are highly tumoricidal. Sixteen nonanemic prostate cancer patients received weekly administration of 100 ng of GcMAF. As the MAF precursor activity increased, their serum Nagalase activity decreased. Because serum Nagalase activity is proportional to tumor burden, the entire time course analysis for GcMAF therapy was monitored by measuring the serum Nagalase activity. After 14 to 25 weekly administrations of GcMAF (100 ng/week), all 16 patients had very low serum Nagalase levels equivalent to those of healthy control values, indicating that these patients are tumor-free. No recurrence occurred for 7 years.

Al2012
Inviato: 11/1/2012 0:05  Aggiornato: 11/1/2012 0:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Jim Carrey contro i vaccini obbligatori
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7455

"(...) E in questo articolo c’e’ da dire pure che il pubblico e’ stato davvero latitante, stenta a concettualizzare che cosa sono i vaccini.
Infatti per produrre la coltura del germe voluto per il vaccino, si utilizzano reni di scimmia (polio), oppure ovaio di criceto (epatite B), oppure testicoli di scimmie (tubercolosi), oppure cervello di coniglio (rabbica), oppure reni di porcellini d’India ed embrioni di gallina per il vaccino dell’influenza, del morbillo, della parotite e della rosolia.

Queste appena citate sono scelte obbligate, perché solo in questi tessuti il germe si riproduce al ritmo indispensabile per la sua produzione industriale.

Inoltre le colture non possono crescere se non ricevono del cibo, generalmente del siero di vitello che contiene dei fattori di crescita (cf: National Cancer Institute, “Monograph – 29 dicembre 1968”, pp. 63-70).

Contaminazioni con materiale animale si hanno anche nella fase di attenuazione; per esempio: per il vaccino tubercolosi l’attenuazione si ha con 230 passaggi su patate mischiate alla bile di bue, oppure per il vaccino contro il morbillo con 85 passaggi su fibroplasti di pollo, provenienti dalle mucose che ricoprono l’interno delle palpebre.

Naturalmente la scienza, i cui impiegati salariati traggono i loro stipendi dalla ragionevolezza in relazione al sistema farmaceutico, ha taciuto sulla questione degli effetti in termini di allergie e disordini della digestione e problemi psicologici dei vaccinati a 1 anno di vita.

Ma se la scienza ha taciuto, alcuni giudici no.
Alcuni si sono tolti grosse soddisfazioni nella propria microscopica giurisdizione.
Come per esempio in Italia dove l’obbligo di vaccinare non esiste praticamente piu’ per una trentina di delibere dei Tribunali dei Minori con persone che non volevano far vaccinare i proprio figli. (...)"

“Capire … significa trasformare quello che è"
Decalagon
Inviato: 6/3/2012 14:08  Aggiornato: 6/3/2012 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
Conflitti di interesse riguardanti la ricerca sulla sicurezza dei vaccini

Dei conflitti di interesse offuscano la ricerca sulla sicurezza dei vaccini. I promotori della ricerca sono gli stessi che hanno degli interessi nell'ostacolare gli studi sugli effetti collaterali dei vaccini. I produttori dei vaccini, i funzionari della salute pubblica e le riviste mediche possono avere motivi burocratici e finanziari per non voler riconoscere i rischi di vaccini. Al contrario, alcuni gruppi di pressione (advocacy groups) possono avere dei motivi legislativi ed economici per finanziare la ricerca che possa trovare dei rischi nei vaccini. Utilizzando l'esempio del dibattito vaccini-autismo come esempio, questo articolo elenca i conflitti di interesse che ognuno di questi gruppi si trova di fronte, delineando lo stato attuale della ricerca sulla sicurezza dei vaccini e suggerendo dei rimedi per ovviare ai questi conflitti di interesse. Riducendo al minimo i COIs nella ricerca sui vaccini, si potrebbero ridurre i pregiudizi dei ricercatori e il ripristino di una maggiore fiducia nel programma vaccinale.

Fonte
(abstract). Qui l'articolo completo.

Mah...

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Luxio
Inviato: 8/4/2013 12:10  Aggiornato: 8/4/2013 14:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2010
Da: Ostrava
Inviati: 240
 Re: Sfatando il Dogma del Vaccino
http://biologija.com.hr/modules/tinycontent/index.php?id=60

Purtroppo l'originale è in croato ma forse con il traduttore google non esce proprio una schifezza.
In poche parole questa scienziata studia i meccanismi mediante i quali i vaccini e gli additivi provocano malattie neurologiche ed autoimmuni.
All'inizio dell'intervista, tra le altre cose, dice che ha lavorato in Australia ma che ha dato le dimissioni dopo che il suo capo le aveva detto di falsare i risultati di uno studio sui medicinali per abbassare il colesterolo.
Traduco l'ultima domanda dell'intervista:

Considera tutti i vaccini come inutili e dannosi? Fa vaccinare i propri figli?

Non ho fogli. Ma se li avessi non li farei vaccinare. I vaccini sono inutili perché la maggior parte delle malattie infettive è stata debellata grazie ad un miglioramento delle condizioni d'igiene e ad un miglioramento dell'alimentazione molto prima che i vaccini venissero usati su larga scala. Dall'altra parte, un eccessivo utilizzo dei vaccini è uno dei motivi principali per i quali abbiamo oggi un allarmante aumento della diffusione delle malattie e dei disturbi neurologici. C'è parecchia letteratura scientifica che testimonia ciò ma putroppo pochi trovano il tempo di studiarla. Le migliori difese delle malattie consistono in un'alimentazione sana, nell'igiene e nel dormire 7-8 ore al giorno, ma l'industria farmaceutica non può guadagnare da un approccio come questo. Ad essere sinceri, se analizziamo i metodi utilizzati dalla medicina moderna, quello dei vaccini fa parte di quelli con le fondamenta scientifiche meno solide.

Non possiamo separare i nostri pregi dai nostri difetti, essi sono collegati come la forza e la materia. Se li separiamo, l'uomo sparisce.
Nikola Tesla

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA