Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 9/10/2011 5:41:35 (7788 letture)

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

Voto: 2.00 (5 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
fiodenamig
Inviato: 9/10/2011 8:33  Aggiornato: 9/10/2011 10:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2011
Da:
Inviati: 332
 Re: Commenti liberi
AMMAZZA LA GALLINA
fonte:
http://www.cobraf.com/forum/coolpost.php?topic_id=5985&reply_id=317146#317146
http://en.wikipedia.org/wiki/Kapparos

Kapparot (Hebrew: כפרות‎, Ashkenazi pronunciation, Kapparos) is a Jewish ritual practiced by some Jews on the eve of Yom Kippur. The person swings a live chicken or a bundle of coins over one's head three times, symbolically transferring one's sins to the chicken or coins. The chicken is then slaughtered and donated to the poor for consumption at the pre-fast meal.







EVVAI SI FESTEGGIA IL KAPPAROS ! ! !

Ecco il rito dello scuotimento della gallina recitando una formula per la quale il male che fai venga trasferito all'uccello in seguito al taglio della sua gola (in modo che la malvagità venga assorbita dall'animale con il suo sgozzamento e così eliminata).

Sembra più un vudù questo "kapparos": viene praticato questa settimana anche a New York da questi qui di Crown Heights... tagliano la gola a centinaia di galline con il sangue e tutto...

http://chabad.info/index.php?url=article_en&id=20317




Questo avviene oggi a New York, non in villaggi sperduti del Marocco o Afganistan, ma curiosamente nonostante capiti a un km di distanza dalle sedi di tutte le reti tv e giornali americani nessuno sceglie mai di riportare questo grazioso rituale e il suo profondo significato etico religioso (viene dalla Bibbia ? No, l'hanno inventato nel medioevo...).

(Ora alcuni propongono di risparmiare le galline e, invece di agitarle sopra la testa, al loro posto di gettare in aria un sacchetto di monete che rappresentano la gallina per cui può darsi che un giorno questa pratica medievale venga superata:
http://newyork.cbslocal.com/2011/10/07/groups-protest-use-of-chickens-in-hasidic-jewish-ritual-called-kaporos/ )




Non sono fenomeni folcloristici di gruppi marginali come gli Amish o i Quaccheri: ad esempio, quelli di Chabad Lubovitch, che è il gruppo ortodosso più forte, vengono ricevuti alla Casa Bianca:

http://morris108.wordpress.com/2008/09/13/president-bush-accompanied-by-chabad-rabbis-is-seen-in-the-oval-office-of-the-white-house-in-washington-tuesday-april-15-2008-after-signing-the-honor-of-education-and-sharing-day/

e sono l'unico gruppo che celebra la sua festività davanti alla Casa Bianca

(i tizi che vedi in cima all'enorme Menorah di fronte alla Casa Bianca sono di quelli della gallina, assieme a Rahm Emanuel che sta lì sopra in mezzo)

http://www.cobraf.com/forum/immagini/R_317146_3.gif

con il capo di staff del presidente Obama Rahm Emanuel

http://www.theyeshivaworld.com/news/archive/43154/Rahm+Emanuel+to+Light+DC+Menorah.html





L'amministrazione Bush, che ha lanciato la guerra in Iraq e Afganistan contro i talebani, era piena di questi fanatici ortodossi della gallina che predicavano la guerra contro i musulmani fanatici e primitivi.

La gente che ha gestito le indagini sull'11 settembre è questa qui, per esempio a capo del ministero della giustizia che ha condotto le indagini su 911, vedi Bush’s Justice Dept. Pick Is Orthodox Jew Michael Mukasey:

http://www.forward.com/articles/11649/

per cui ti puoi fidare...




Anche tra la gente che ha spinto per la guerra in Afganistan ed Iraq ce ne erano parecchi di questi fanatici e gestiscono l'antiterrorismo in USA... ad esempio a capo del ministero dell'Interno incaricato della sicurezza interna ("Homeland Security") Michael Chertoff:

http://www.dhs.gov/xabout/history/biography_0116.shtm

per cui ti puoi fidare...




Quando ti chiedi come mai l'America, che è dall'altra parte del mondo e non ha più pozzi di petrolio nella zona dal 1980, combatta da dieci anni in queste guerre in Medio Oriente e sia sempre invischiata nelle vicende di Israele, Palestina, Arabi e Medio Oriente da trent'anni.... pensa a questa gente qui....

Spingono l'America in queste guerre con gli arabi (sostanzialmente per vendicarsi), poi agitano la gallina sopra la testa recitando la formula che le trasferisce i mali commessi e tagliandole la gola sono a posto con la coscienza.




FOTO DEL RITO:

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/8/8e/Rabbi_Rimler.jpg/546px-Rabbi_Rimler.jpg

http://www.cobraf.com/forum/immagini/R_317146_1.gif

http://www.cobraf.com/forum/immagini/thumbs/R_317146_2.gif

trotzkij
Inviato: 9/10/2011 9:11  Aggiornato: 9/10/2011 9:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
peonia
Inviato: 9/10/2011 9:32  Aggiornato: 9/10/2011 9:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
SPAZIO RIFLESSIONI....

http://www.youtube.com/watch?v=AlQseedadSQ&feature=player_embedded#!


E

LA CRISI DEGLI ASINI

Un uomo in giacca e cravatta è apparso un giorno in un villaggio. In piedi su una cassetta della frutta, gridò a chi passava che avrebbe comprato a € 100 in contanti ogni asino che gli sarebbe stato offerto. I contadini erano effettivamente un po' sorpresi, ma il prezzo era alto e quelli che accettarono tornarono a casa con il portafoglio gonfio, felici come una pasqua. L'uomo venne anche il giorno dopo e questa volta offrì 150 € per asino, e di nuovo tante persone gli vendettero i propri animali. Il giorno seguente, offrì 300 € a quelli che non avevano ancora venduto gli ultimi asini del villaggio. Vedendo che non ne rimaneva nessuno, annunciò che avrebbe comprato asini a 500 € la settimana successiva e se ne andò dal villaggio. Il giorno dopo, affidò al suo socio la mandria che aveva appena acquistato e lo inviò nello stesso villaggio con l'ordine di vendere le bestie 400 € l'una. Vedendo la possibilità di realizzare un utile di 100 €, la settimana successiva tutti gli abitanti del villaggio acquistarono asini a quattro volte il prezzo al quale li avevano venduti e, per far ciò, si indebitarono con la banca. Come era prevedibile, i due uomini d'affari andarono in vacanza in un paradiso fiscale con i soldi guadagnati e tutti gli abitanti del villaggio rimasero con asini senza valore e debiti fino a sopra i capelli. Gli sfortunati provarono invano a vendere gli asini per rimborsare i prestiti. Il corso dell'asino era crollato. Gli animali furono sequestrati ed affittati ai loro precedenti proprietari dal banchiere. Nonostante ciò il banchiere andò a piangere dal sindaco, spiegando che se non recuperava i propri fondi, sarebbe stato rovinato e avrebbe dovuto esigere il rimborso immediato di tutti i prestiti fatti al Comune. Per evitare questo disastro, il sindaco, invece di dare i soldi agli abitanti del villaggio perché pagassero i propri debiti, diede i soldi al banchiere (che era, guarda caso, suo caro amico e primo assessore). Eppure quest'ultimo, dopo aver rimpinguato la tesoreria, non cancellò i debiti degli abitanti del villaggio ne quelli del Comune e così tutti continuarono a rimanere immersi nei debiti. Vedendo il proprio disavanzo sul punto di essere declassato e preso alla gola dai tassi di interesse, il Comune chiese l'aiuto dei villaggi vicini, ma questi risposero che non avrebbero potuto aiutarlo in nessun modo poiché avevano vissuto la medesima disgrazia. Su consiglio disinteressato del banchiere, tutti decisero di tagliare le spese: meno soldi per le scuole, per i servizi sociali, per le strade, per la sanità ... Venne innalzata l'età di pensionamento e licenziati tanti dipendenti pubblici, abbassarono i salari e al contempo le tasse furono aumentate. Dicevano che era inevitabile e promisero di moralizzare questo scandaloso commercio di asini. Questa triste storia diventa più gustosa quando si scopre che il banchiere e i due truffatori sono fratelli e vivono insieme su un isola delle Bermuda, acquistata con il sudore della fronte. Noi li chiamiamo fratelli Mercato.

Molto generosamente, hanno promesso di finanziare la campagna elettorale del sindaco uscente.

Questa storia non è finita perché non sappiamo cosa fecero gli abitanti del villaggio....
E NOI CHE FAREMO??? LO SAPREMO DOPO IL 15 OTTOBRE...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Jurij
Inviato: 9/10/2011 9:34  Aggiornato: 9/10/2011 9:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Commenti liberi
http://web.ticino.com/cusi/frames.htm

Non so com'è dalle vostre parti, ma noi qui in Ticino (CH) abbiamo avuto un gran numero di avvistamenti UFO quest'anno.

Sarà la presenza del nuovo ufficio del cicap di "pistola automatica"???!!!

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 9/10/2011 9:46  Aggiornato: 9/10/2011 9:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Commenti liberi
Ciao peonia, penso che quel libro “Lettere dalla Kirghisia” me lo leggerò prossimamente, mi sembra molto interessante !

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
sonsokh
Inviato: 9/10/2011 10:52  Aggiornato: 9/10/2011 10:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 238
 Re: Commenti liberi
@peonia
grazie per la segnalazione del video!!
stavo cercando da un po di tempo di ricordare come si chiamasse
quel regista di cui avevo visto un'intervista fantastica su qualche blog..
adesso ci sono!

http://www.anticorpi.info/search?q=silvano+agosti

inquisitor
Inviato: 9/10/2011 11:03  Aggiornato: 9/10/2011 11:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2011
Da: Focşani - Roma - Terni
Inviati: 217
 Re: Commenti liberi
In sicilia appalti milionari assegnati senza gara, coinvolto il marito della Finocchiaro

http://www.libero-news.it/news/840415/Il-signor-Finocchiaro-nei-guai-Appalti-milionari-senza-gara.html


Della Valle, difensore del 'made in Italy' che da circa 2 anni produce le sue scarpe in stabilimenti romeni:

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/hogan-della-valle-made-in-romania-978915/

Ma DellaValle é anche azionista di altri 4 marchi internazionali che producono in stabilimenti romeni. Se ne parlava già nel 2008 nelle news romene:

http://www.cancan.ro/sport/fotbal-extern/della-valle-pregateste-investitii-masive-in-romania-28143.html



Della Valle este, in fapt, unul dintre cei mai puternici oameni de afaceri din Italia si un investitor de seama in tara noastra. Barbatul de 55 de ani este actionar la patru prestigioase firme, care isi desfasoara activitatea si pe teritoriul Romaniei: Tod?s (producatoare de incaltaminte si genti de lux, unde detine 60% din actiuni), Marcolin (producatoare de ochelari, unde detine 20% din actiuni), Bialetti (producator de filtre de cafea si alte aparate electrocasnice, unde detine 10% din actiuni) si Piaggio (producator de scutere, unde detine 2% din actiuni).


Della Valle é , infatti, uno dei più potenti uomini d' affari italiani e un investitore eccezionale nel nostro paese. Il 55enne é azionista di 4 firme prestigiose che operano in romania:
- Tod's (produttore di scarpe e borse di lusso, della quale detiene il 60% delle azioni)
- Marcolin (produttore di occhiali, della quale detiene il 20%)
- Bialetti (produttore di filtri da caffè e altri apparati elettronici, di cui detiene il 10%)
- Piaggio (produttore di Scooter, dicui detiene il 2%)

NumberSix
Inviato: 9/10/2011 11:38  Aggiornato: 9/10/2011 11:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da: Babylon
Inviati: 175
 Re: Commenti liberi
Citazione:
AMMAZZA LA GALLINA fonte: http://www.cobraf.com/forum/coolpost.php?topic_id=5985&reply_id=317146#317146 http://en.wikipedia.org/wiki/Kapparos Kapparot (Hebrew: כפרות‎, Ashkenazi pronunciation, Kapparos) is a Jewish ritual practiced by some Jews on the eve of Yom Kippur. The person swings a live chicken or a bundle of coins over one's head three times, symbolically transferring one's sins to the chicken or coins. The chicken is then slaughtered and donated to the poor for consumption at the pre-fast meal.



A vedere le faccie da ebeti mentre brandiscono galline pronte allo sgozzamento nell'"antico rito" mi chiedo ancora una volta se c'e' qualche speranza per questa umanita'.

No veramente, se fossi un dio a cui viene fatta un offerta del genere penso che prenderei tutti a calci in culo intorno al mondo.

Tristezza e disgusto! Kosher, halal, chi piu ne ha piu ne metta, per me e' barbarie da cavernicoli (e si rischia anche di offendere i cavernicoli visto che loro sicuramente non la sprecavano una vita senza motivo )

"Be the change that you want to see in the world." - Mohandas Gandhi
DinDonDan
Inviato: 9/10/2011 11:40  Aggiornato: 9/10/2011 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 80
 Re: Commenti liberi
@Peonia

Credi davvero che la maifestazione del 15 Ottobre segnerà un netto cambiamento col passato?

Non sarà l'ennesima guerra di cifre fra organizzatori ed organi statali e parastatali (media e affini), foto, forse qualche scontro e un'infinita rabbia nei confronti di tutti coloro che non si muovono perchè appesantiti da loro stessi?


Dormire un paio di giorni di fronte a Montecitorio può, sinceramente, fare la differenza?

Dan

munchmadon
Inviato: 9/10/2011 11:53  Aggiornato: 9/10/2011 11:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2009
Da: Isernia
Inviati: 77
 Re: Commenti liberi
Grandissima la storia degli asini!

cnj
Inviato: 9/10/2011 12:13  Aggiornato: 9/10/2011 12:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Commenti liberi
Complimenti Peonia per la storiella. Sembra una fovoletta...... sembra....
E' possibile che dopo il 15 ottobre cambi qualcosa.
E' probabile che non servirà a nulla.
Il nostro futuro di capre è segnato.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Indignato
Inviato: 9/10/2011 12:54  Aggiornato: 9/10/2011 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/3/2010
Da:
Inviati: 49
 Re: Commenti liberi
Segnalo questo sito che magari già conoscerete, un aggregatore di notizie su fukushima (e non solo), in modo da avere aggiornamenti su una di quelle situazioni sulle quali cala il black-out totale dopo i primi giorni di interessamenteo da parte dei mass-media tradizionali

http://enenews.com/

ps
Complimenti a Peonia per la storia degli asini, purtroppo credo però che il 15 ottobre non cambierà nulla. Mi auguro vivamente di sbagliarmi.

Davide71
Inviato: 9/10/2011 14:04  Aggiornato: 9/10/2011 14:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Commenti liberi
Ciao a tutti:

bellissima la storia degli asini.

Per quanto riguarda le galline questo rito mi ricorda tantissimo un rito voodoo.
In ogni caso privarsi di proprietà e redditi per espiare i peccati é pratica comune in tutto il mondo. La Chiesa ci ha fatto una fortuna sopra...

Una cosa: quando Napolitano ha citato la tragedia delle operaie di Barletta, ha detto che esse venivano pagate € 3,95 l'ora. Tre euro e novantacinque? Non 4€? Già gli fai fare la fame e ti fai dare anche la monetina da 50 centesimi dopo 10 ore di lavoro?! Chiunque tu sia, SEI UNA MERDA D'UOMO!
Peraltro ho anche trovato di cattivo gusto il servizio TV (mi pare su RAInews) con cui si commentava la vicenda lamentando il fatto che l'economia sommersa non paga le tasse allo Stato. Sembrava quasi che quelle operaie fossero delle ladre...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
perspicace
Inviato: 9/10/2011 14:24  Aggiornato: 9/10/2011 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
Fecebook mi a bloccato il profilo perchè ho postato questo video

http://youtu.be/WE-WkBqf7j0

mi hanno sospeso l'account per ATTIVITÀ SOSPETTE asuhasuhasuhasuhasusah!!

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Davide71
Inviato: 9/10/2011 14:25  Aggiornato: 9/10/2011 14:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Commenti liberi
Ciao a tutti:

segnalo questo articolo e seguente PDF sulla Fusione fredda, scritto da uno che non si lascia facilmente trasportare dall'entusiasmo.
link

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
ivan
Inviato: 9/10/2011 16:05  Aggiornato: 9/10/2011 16:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
Continua il tormentone ministeriale neutrinico di questo bizzarro e freddo inizio d'autunno:



link news tunnel, neutrini e virgolette.

masuc
Inviato: 9/10/2011 16:13  Aggiornato: 9/10/2011 16:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/11/2010
Da: Ulthar
Inviati: 51
 Re: Commenti liberi
la storia degli asini è uguale a quella dei menhir in asterix, escluso il finale

Se ti opporrai a tutte le sensazioni, non avrai più nemmeno criteri cui riferirti e perciò neanche modo di giudicare quelle che tu dici essere errate.
panagio
Inviato: 9/10/2011 18:57  Aggiornato: 9/10/2011 18:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2011
Da:
Inviati: 232
 Re: Commenti liberi
Un grazie a Peonia, bel video, e a davide71.
partendo dal tuo link sono arrivato a questo...
L'ho trovato,interessante e vi invito a leggerlo,
parla di omeopatia...

link il caso benveniste

un saluto a tutti!

peonia
Inviato: 9/10/2011 19:30  Aggiornato: 9/10/2011 19:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
@DinDonDan

Io non "credo" che il 15 ottobre segnarà il cambiamento, però è un segnale.
Segnale che si sta avvertendo in Europa come in America e, spinta o meno, anche in Nord Africa. Se volete dirmi che tutte queste proteste così vaste e ravvicinate non siano un SEGNALE DI CAMBIAMENTO sarebbe mentire o non voler vedere! Se poi per attuarlo davvero ci vorrà ancora tempo non so, dipenderà anche da noi dalla nostra determinazione e volontà. Io rispetto agli anni '80 noto un grandissimo fermento, inarrestabile e quindi a rigor di logica qualcosa deve per forza cambiare!
Il tempo ci darà ragione.
QUELLO CHE E' CERTO CHE I GOVERNANTI NON POTRANNO PIU' SENTIRSI E DIRSI UFFICIALMENTE LEGITTIMATI DAL POPOLO, IL POPOLO COMINCIA AD ODIARLI...


Per tutti, sono contenta che vi sia piaciuta come a me la storia degli Asini...(non è mia ovviamente), l'ho trovata arguta.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
trotzkij
Inviato: 9/10/2011 20:24  Aggiornato: 9/10/2011 20:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Commenti liberi

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
cnj
Inviato: 9/10/2011 20:30  Aggiornato: 9/10/2011 20:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: perspicace Inviato: 9/10/2011 14:24:30 Fecebook mi a bloccato il profilo perchè ho postato questo video http://youtu.be/WE-WkBqf7j0 mi hanno sospeso l'account per ATTIVITÀ SOSPETTE asuhasuhasuhasuhasusah!!

L'idea che mi sono fatto di Wikileaks e degli Anonymous è che fanno parte della stessa "razza"...... tutto fumo e niente arrosto. Sembra che uno aiuti l'altro a non combinare una minchia. Il risultato è che Assange è su tutti i TG del mondo ed ora anche gli Anonymous. Risultati eclatanti? Zero!
E' più facile che con loro sia nato un nuovo tipo di "infiltrados" (Massimo docet):
1) Wikileaks. Tira fuori una marea di notizie vecchie, trite e ritrite, su argomenti scottanti, ma che chi doveva sapere sapeva già, senza rompere troppo i coglioni e la da in pasto ai media che finiscono il lavoro e Wikileaks diventa eroe universale.
2) Anonymous. Fanno un po' di casino in rete, scassano il caSSo a qualche sito globalista senza fare danni irreparabili e diventano i nuovi paladini della rivoluzione..... la rivoluzione delle capre o, per stare in tema con la storiella di Peonia, la rivoluzione degli asini.
Nel caso mi sbagliassi sono disposto a chiedere scusa.
Lo faccio domani se è vero che gli Anonymous demoliranno il NYSE.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
bin
Inviato: 9/10/2011 21:26  Aggiornato: 9/10/2011 21:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2006
Da:
Inviati: 32
 Re: Commenti liberi
un corso per capire la crisi di oggi e di domani
http://www.youtube.com/playlist?list=PLB048101DAAD68046&feature=viewall

edo
Inviato: 9/10/2011 21:42  Aggiornato: 9/10/2011 21:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Commenti liberi
IL COMITATO SARDO CONTRO LE SCIE CHIMICHE
CON IL PATROCINIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI GUSPINI PRESENTA:

CONFERENZA REGIONALE NO - SCIE CHIMICHE "VELENI IN CIELO MALATTIE IN TERRA"
SABATO 5 NOVEMBRE 2011
GUSPINI - ORE 18:00 , SALONE MURGIA , VIA PIO PIRAS
(Ingresso libero)
Adesso basta.....
Ormai da anni in tutto il Mondo vanno avanti operazioni clandestine di irrorazioni
chimiche fatte nei nostri cieli,senza nessun consenso da parte nostra,ne alcuna informazione da parte di chi dovrebbe tutelarci,su i reali effetti collaterali che queste sostanze hanno su la nostra vita.
Chi ha potuto analizzare le ricadute delle sostanze irrorate vi ha trovato contenuti non proprio rassicuranti, come alluminio, bario, batteri, polimeri, e molto altro.
Tutte sostanze molto nocive per la salute umana.

QUALI SONO DUNQUE LE REALI CAUSE DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI,( E NON SOLO )
CHI SVOLGE LE IRRORAZIONI CLANDESTINE NEI NOSTRI CIELI,E CHE COSA STANNO FACENDO?

PROGRAMMA:

- PRESENTAZIONE DEI RELATORI E GRUPPI PARTECIPANTI
- MOSTRA DI MATERIALE VIDEO DEL DOCENTE LAUREATO IN FISICA, FILOSOFO E RICERCATORE CORRADO PENNA
- VISUALIZZAZIONE IMMAGINI FOTOGRAFICHE
- INTERVENTO DEL BIOLOGO GIORGIO PATTERA
- INTERVENTO DEL MARESCIALLO DELL’AEREONATICA E METEREOLOGO DOMENICO AZZONE
- INTERVENTO VIDEO DI IVANA MANNINO E ROSARIO MARCIANO ( FONDATORE E PRESIDENTE DEL COMITATO NAZIONALE SCIE CHIMICHE )
- DOMANDE DEL PUBBLICO
- CONCLUSIONE
...Riprendiamoci la nostra Terra...
Informati su:
Comitato Sardo contro le Scie Chimiche

ivan
Inviato: 9/10/2011 21:44  Aggiornato: 9/10/2011 21:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
Scie chimiche anche nel sottosuolo:
link articolo

Citazione:


Castel Volturno, scoperto un altro cimitero di rifiuti tossici

....
Le ruspe hanno scavato in un’area adiacente a un centro sportivo (Ippocampos) che oggi sorge nei paraggi, prima di trovare i sacchi nei quali – sono in corso le analisi dell’Arpac – dovrebbero trovarsi resti di lavorazione industriale. I rifiuti arrivavano in sacchi o anche in cassoni con all’interno la polvere tossica, interrati e alla fine coperti con uno strato di cemento.
...
Le esalazioni provenienti dal sottosuolo hanno rallentato le operazioni di scavo nonostante i vigili del fuoco e tecnici fossero provvisti di mascherine.

....


incredulo
Inviato: 9/10/2011 22:33  Aggiornato: 9/10/2011 22:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Commenti liberi
@Peonia

Io non "credo" che il 15 ottobre segnarà il cambiamento, però è un segnale. Segnale che si sta avvertendo in Europa come in America e, spinta o meno, anche in Nord Africa. Se volete dirmi che tutte queste proteste così vaste e ravvicinate non siano un SEGNALE DI CAMBIAMENTO sarebbe mentire o non voler vedere! Se poi per attuarlo davvero ci vorrà ancora tempo non so, dipenderà anche da noi dalla nostra determinazione e volontà. Io rispetto agli anni '80 noto un grandissimo fermento, inarrestabile e quindi a rigor di logica qualcosa deve per forza cambiare! Il tempo ci darà ragione.

QUELLO CHE E' CERTO CHE I GOVERNANTI NON POTRANNO PIU' SENTIRSI E DIRSI UFFICIALMENTE LEGITTIMATI DAL POPOLO, IL POPOLO COMINCIA AD ODIARLI...


Ciao Peonia, qualcosa CAMBIERA' sicuramente ma non sono sicuro che ci piacerà....

Il classico schema Azione, Reazione, Soluzione, ora siamo nella fase 2, la Reazione.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
peonia
Inviato: 9/10/2011 22:53  Aggiornato: 9/10/2011 22:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Il classico schema Azione, Reazione, Soluzione, ora siamo nella fase 2, la Reazione.

Sicuramente, e Loro proveranno a domare la cosa instaurando un fascimo globale militarizzato...ecc. ma dato che noi non siamo PUPAZZI ma anime che non si ricordano di esserlo se ci svegliamo e ricordiamo possiamo invece rovinargli il giochetto! Noi siamo milioni e milioni.....loro in confronto un gruppetto...ma quello di cui sono stracerta è che la vera RIVOLUZIONE è e sarà solo quella della Coscienza, se non cambia quella sicuramente andrà come dici tu.....ma in quel caso ci confermeremo pupazzi...

Ormai la spaccatura di chi vive nel "vecchio mondo" e chi nel "nuovo mondo" è insanabile ma ci si può ancora ripensare e fare il "passaggio"...
in bocca al lupo a tutti!

p.s.: non è una speranza new age.....e non saranno rose e fiori...prima del crollo definitivo del vecchio, ma guardando più lontano all'orizzonte...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
astro7
Inviato: 9/10/2011 22:55  Aggiornato: 9/10/2011 22:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Commenti liberi

peonia
Inviato: 9/10/2011 22:58  Aggiornato: 9/10/2011 22:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Edo, non ricordo il paese dell'est, ma è recente che un ambientalista che aveva pubblicamente denunciato le scie chimiche chiedendo le dimissioni del governo per atti criminali contro il popolo, è stato arrestato e carcerato.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
medicialbe
Inviato: 9/10/2011 23:38  Aggiornato: 9/10/2011 23:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/2/2008
Da:
Inviati: 96
 Re: Commenti liberi
Supponete esista una famiglia indebitata, ma così indebitata, che tutti i componenti della famiglia devono lavorare solo per pagare il debito. Anzi, nonostante tutti i loro sforzi, non riescono a ridurre il debito; a malapena pagano gli interessi sul debito che hanno contratto. E adesso supponete che il capofamiglia, oltretutto contro la volontà dei membri della famiglia, decida di lanciarsi in spese folli, investimenti che nessuno vuole, ricorrendo ad ulteriori prestiti. Cosa direste di questo capo famiglia? Che è un pazzo, o un incosciente, o perlomeno un po’ scemotto o sprovveduto.

Ora poniamoci questa domanda: i nostri politici sono pazzi, incoscienti, sprovveduti, o un po’ scemotti? Io non credo proprio.

Dar56
Inviato: 10/10/2011 0:06  Aggiornato: 10/10/2011 0:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2009
Da:
Inviati: 123
 Re: Commenti liberi
Ho aspettato che arrivasse questo spazio per segnalare le cose di cui parlo in questo mio "articolo" (il virgolettato è d'obbligo). Spero le troviate quanto meno interessanti ^_^

<< ...la cosa terribile era che poteva essere tutto vero. Se il
Partito poteva ficcare le mani nel passato e dire di questo o quell'avvenimento
che non era mai accaduto, ciò non era forse ancora più terribile
della tortura o della morte?
Il Partito diceva che l'Oceania non era mai stata alleata dell'Eurasia. Lui,
Winston Smith, sapeva che appena quattro anni prima l'Oceania era stata
alleata dell'Eurasia. Ma questa conoscenza, dove si trovava? Solo all'interno
della sua coscienza, che in ogni caso sarebbe stata presto annientata. E
se tutti quanti accettavano la menzogna imposta dal Partito, se tutti i documenti
raccontavano la stessa favola, ecco che la menzogna diventava un
fatto storico, quindi vera. "Chi controlla il passato" diceva lo slogan del
Partito "controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato." E
però il passato, sebbene fosse per sua stessa natura modificabile, non era
mai stato modificato. Quel che era vero adesso, lo era da sempre e per
sempre. Era semplicissimo, bastava conseguire una serie infinita di vittorie
sulla propria memoria. Lo chiamavano "controllo della realtà". La parola
in neolingua era: "bipensiero". >>

Quello che avete appena (spero) letto, è uno stralcio dal famoso (e tristemente profetico) capolavoro di George Orwell, "1984".


Perché ve l'ho riproposto? Perché è questo libro che mi è venuto in mente quest'estate quando mi sono trovato a leggere alcuni passaggi "interessanti" (ed uso un eufemismo - tra poco capirete) trovati in un paio di romanzi molto più recenti che ho avuto modo e tempo di leggere durante queste vacanze estive.



Il primo di questi è "La strada delle croci" (2009), di Jeffery Deaver (del quale probabilmente non leggerò mai più nulla);


Nel capitolo dodici è scritto quanto segue:

<< Lei guardò lo schermo.
"Questi blog sono un mondo a parte."

"Si, è vero. E stiamo solo cominciando a comprendere il potere che hanno: stanno cambiando il nostro modo di accedere alle informazioni e di formarci delle opinioni.
 Saranno una sessantina di milioni, attualmente."

"Così tanti?"

"Essì. E svolgono un ottimo lavoro: filtrano preventivamente le informazioni in modo tale che tu non debba visitare milioni di siti ogni volta che cerchi qualcosa su Google, sono una comunità di spiriti affini, sanno essere divertenti, creativi. E, come il -Chilton Report-, denunciano i mali di questa società e ne difendono i valori. Ma possiedono anche un lato oscuro."

"Alimentano voci e pettegolezzi" concluse lei.

"E questo è un problema. Un altro è quello di cui ti accennavo prima a proposito di Tammy: nell'universo sintetico, ti senti protetto e diventi spregiudicato. Scrivi in forma anonima, usi un nick, e credi che quell'atteggiamento non avrà conseguenze su di te. Invece sarebbe bene ricordare che qualsiasi dato che appare in un post o in un commento, vero o falso che sia, che lo scriva tu a qualcun altro, rimarrà li in eterno. Non si cancellerà mai."

Dopo un piccola pausa, Boling riprese:
"Tuttavia, secondo me il problema principale è che si tende a prendere tutto per oro colato. I blog danno un impressione di grande autenticità: l'informazione sembra più democratica e onesta perché proviene dalla gente comune e non dai media.
Ma, a mio parere - e mi hanno molto criticato su questa mia posizione, sia negli ambienti accademici che nella blogosfera - è una cazzata. Il -New York Times- è un'azienda commerciale il cui scopo è far soldi, ma ((ORA ARRIVA LA PARTE "BELLA-NOTA MIA)) è mille volte più obiettivo di qualsiasi blog. In Rete la responsabilità di quello che si afferma è pari a zero. ((ATTENZIONE!)) Puoi negare l'olocausto, descrivere chissà quali complotti dietro il crollo delle Torri Gemelle, o affermare altre oscenità con una autorevolezza che un folle qualsiasi che con gli amici al bar sostiene che dietro l'attentato dell'11 settembre c'erano Israele e la Cia non ha." >>

Capito il messaggio nemmeno tanto velato?!
Quando ho letto queste righe non ero nemmeno a metà libro (ero alla pagina 140.....il libro finisce a pagina 498), ma vi assicuro che la tentazione di gettarlo in mare, al di la degli scogli è stata davvero forte!

Purtroppo non finisce qui.
Se avessi gettato in pasto ai pesci ogni libro alla prima presenza di queste "cavolate", sarei rimarto senza nulla da leggere per il resto delle vacanze!



Altro romanzo, "Limit" (2009). Autore Frank Schatzing.


Al capitolo numero 9, intitolato "27 Maggio 2025-Fantasmi", alla pagina 469 (me le sono segnate!) ho trovato questo:

<< La Tu Technologies era una delle poche aziende di Shanghai che disponeva di una flotta privata di skymobile. Nel 2016, il World Financial Center era stato ampliato con un angar per i velivoli privati, situato sopra gli uffici al settantottesimo piano.

C'era spazio sufficiente per una dozzina di mezzi, la metà dei quali apparteneva alla società proprietaria del palazzo, prevalentemente velivoli a decollo verticale per le operazioni di evacuazione.
((ECCOLA CHE ARRIVA!)) Da quando i terroristi islamici avevano dirottato due aerei ed erano andati a schiantarsi contro le torri gemelle del World Trade Center di New York, poco meno di un quarto di secolo prima, l'interesse per le automobili volanti era progressivamente cresciuto ed era culminato nello sviluppo di diversi modelli.
Quasi tutti i grattacieli cinesi di nuova costruzione erano dotati di un ponte di volo. >>


Disinformazione pura!

Capitolo numero 7, "26 Maggio 2025 - Il Satellite", Pag. 343:



<< "Sapeva che, di fronte alla tribuna, sull'altro lato della piazza, c'è un complesso di edifici..."

"E la polizia ritiene che da li siano partiti gli spari. Ma so pure che nessuno ricorda di aver visto qualcuno entrare nel complesso o uscirne dopo l'attentato. C'erano poliziotti nelle vicinanze, anzi c'erano poliziotti ovunque. Non lo trova strano?
Sembra piuttosto un'azione pianificata, l'opera di un professionista."

"Anche Lee Harvey Oswald ha sparato da un edificio."

"Dal suo posto di lavoro, per essere precisi."

"Ma non spinto dall'emozione del momento. Deve aver preparato la sua azione; tuttavia pochi elementi fanno pensare che fosse un killer professionista, anche se ((ORA ARRIVA LA STOCCATA FINALE!)) migliaia di teorici del complotto sostengono il contrario." >>

Mha?!?

Mentre leggevo queste oscenità mi chiedevo se si trattasse da parte degli autori, di profonda (e incredibile) ignoranza oppure di totale spudorata malafede.....si dice che a pensar male si comete peccato, ma che molto spesso ci si azzecca!

Io non voglio giungere a conclusioni e giudizi troppo affrettati ma conoscendo ormai purtroppo come vanno queste cose nel maggiore dei casi propenderei più per la seconda ipotesi.


Vogliono che le nuove generazioni non abbiano più memoria di come si sono svolti certi fatti cruciali. Li vogliono cancellare. Anzi no, peggio, li vogliono cambiare. "Rettificare".

Stanno facendo la stessa cosa anche con i video, vecchi filmati, film, pubblicità e persino cartoni animati con nuove scie chimiche aggiunte nei cieli. Per far credere ai giovani che è sempre stato così!
Esattamente com'è raccontato in "1984".


Internet è stato un tremendo boomerang per "I padroni del mondo", abbiamo tra le mani un grosso potere, usiamolo. 

Non permettiamo loro di ottenere il mondo che vogliono, il loro Nuovo Ordine Mondiale (NWO).
Non facciamoci ingannare....e non facciamoci rubare la memoria.
Noi sappiamo come stanno le cose. Ricordatelo!





Ps: Per fortuna mi sono portato al mare anche qualcosa di (veramente) buono: "Ipnosi e Trasformazione", di Richard Bandler & Johon Grider ;)))


Ciao, ciao!!!

Ps: Nel ringraziarvi dell'attenzione vi linko "l'articolo" completo - http://acquisirecoscienza.blogspot.com/2011/09/blog-post.html

If it's got atoms it isn't real.
arukimurakami
Inviato: 10/10/2011 0:35  Aggiornato: 10/10/2011 0:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2004
Da:
Inviati: 406
 RADAR ANTI-IMMIGRATI
magari a qualcuno interessa anche questo argomento...

abstract: radar per svariati milioni di euro, installati in zone demaniali, prodotti (guarda caso) da un azienda israeliana, il cui unico scopo dovrebbe essere quello di evitare le immigrazioni clandestine, e i vari traffici...


http://www.youtube.com/watch?v=wc55hA0k1Vo&feature=share

l'unica cosa certa è il dubbio...
XSD
Inviato: 10/10/2011 8:01  Aggiornato: 10/10/2011 8:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2006
Da: Roma
Inviati: 279
 Polonia, schiaffo alla destra euroscettica
Polonia, schiaffo alla destra euroscettica

il premier Tusk esce vincente dal voto

Sconfitta per il PIs, la formazione di Kaczynski, al 29,9%, mentre il partito del capo del governo al potere otterrebbe - secondo i primi dati ufficiali - il 37,2% dei consensi. L'Europa tira un sospiro di sollievo: il Paese proseguirà nel suo percorso di riforme. La sorpresa del Palikot dal nostro inviato ANDREA TARQUINI


VARSAVIA - La Polonia non è ancora morta, come recita la prima strofa dell'inno nazionale. Il premier liberal Donald Tusk, al potere da quattro anni e protagonista di un forte boom economico agganciato a quello tedesco, esce vincente dalle elezioni politiche tenutesi oggi nel più importante paese della 'nuova Europa'. La destra euroscettica, omofoba e clericale di Jaroslaw Kaczynski è invece sconfitta. Lo avevano detto le prime proiezioni diffuse dalla tv, lo confermano i dati ufficiali dello scrutinio. L'ondata della nuova destra nazionalpopulista che agita l'Est e l'intero vecchio continente si ferma dunque a Varsavia.

Dopo lo spoglio nel 15% dei seggi, PO, la Piattaforma dei cittadini, cioè il partito del premier Tusk al potere dall'autunno 2007, otterrebbe il 37,5 per cento dei voti. Pis, Legge e Giustizia, la formazione di Kaczynski, sono il 29,9. Terzo partito, con il 10,2%, è la forza nuova a sorpresa Rp, fondata dal transfuga di PO Janusz Palikot, anticlericale fautore di uno Stato laico e di libertà per gay e droghe leggere in sfida alla Chiesa. Seguono il partito contadino Psl finora alleato di Tusk con il 9,5 per cento e la sinistra democratica (ex comunisti) con il 8,6 per cento.

Con questi risultati, la coalizione di governo composta da PO e Psl dovrebbe avere 233 seggi in Parlamento, con una strettissima maggioranza di tre seggi.

E' un risultato che fa tirare un sospiro di sollievo all'Europa intera a poche ore dalla riapertura dei mercati, in contemporanea coi segnali
rassicuranti del vertice francotedesco a Berlino: la locomotiva dell'Est, la "seconda Germania", proseguirà nel suo corso europeista, liberal, tollerante e riformatore. Una linea di confronto con Berlino e Mosca come Kaczynski aveva minacciato e misure populiste che avrebbero appesantito i conti pubblici minacciando un declassamento del rating polacco sono allontanate. Tusk deve ora scegliere un partner di governo: i contadini, Palikot o la sinistra. Sollievo a Berlino, Bruxelles e nelle altre capitali-chiave d'Europa.

Kaczynski, scuro in volto per la sconfitta, si è lasciato scappare davanti ai microfoni tv una pesante frase: "Sono certo che un giorno vinceremo e porteremo Budapest a Varsavia". Un riferimento alla destra nazionalista-autoritaria del premier magiaro Viktor Orban che in Ungheria sta distruggendo democrazia ed economia di mercato con la svolta autoritaria e le leggi bavaglio.

La vera sorpresa delle elezioni nella cattolicissima Polonia è però il trionfo, al suo esordio sulla scena politica, della formazione anticlericale Palikot, terzo partito con oltre il 10% su un programma che punta alla legalizzazione dell'aborto, delle droghe leggere e dei matrimoni gay. Il fondatore, il magnate Janusz Palikot, è entusiasta del risultato: "Abbiamo dimostrato che tutto è possibile in Polonia dove milioni di persone che vogliono uno stato laico in cui la fede è una questione privata sono uscite allo scoperto".

(09 ottobre 2011)

http://www.repubblica.it/esteri/2011/10/09/news/polonia-22956395/?ref=HREC1-1

NumberSix
Inviato: 10/10/2011 9:10  Aggiornato: 10/10/2011 9:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da: Babylon
Inviati: 175
 Re: Polonia, schiaffo alla destra euroscettica
Citazione:
il premier Tusk esce vincente dal voto


Quando si dice il male minore...povera patria!

"Be the change that you want to see in the world." - Mohandas Gandhi
fiodenamig
Inviato: 10/10/2011 9:37  Aggiornato: 10/10/2011 12:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2011
Da:
Inviati: 332
 Re: Commenti liberi
FUSIONE FREDDA, PARTE II:
LA VENDETTA


L'utente panagio mi ha mandato un bel messaggio, e lo ringrazio.

Una delle cose su cui mi trovo più spesso a riflettere è il tema della manipolazione mediatica.



ESEMPIO: fiumi d'inchiostro sono stati dedicati al neutrino che viaggia più veloce della luce, ok.

MA VOI AVETE SENTITO I MEDIA PARLARE DELLA PIU' GRANDE SCOPERTA DEL MILLENNIO,
CIOE' CHE LA FUSIONE FREDDA FUNZIONA?


Stavolta fortunatamente Focus ci dà una mano:



E-CAT: FOCUS AL TEST DEL 6 OTTOBRE

http://www.focus.it/scienza/e-cat-focusit-al-test-del-6-ottobre-20111003_C12.aspx

Foto, video e interviste per cercare di rispondere alle domande "vere": l'E-Cat, l'invenzione di Andrea Rossi e Sergio Focardi, funziona? È una nuova fonte di energia abbondante ed economica?


6 OTTOBRE:

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/6-ottobre_PC12.aspx

Un applauso per Andrea Rossi conclude in tarda serata il test del 6 ottobre a Bologna: l'E-Cat ha continuato a scaldare acqua corrente per tre ore e mezza, staccato dalla corrente, producendo da sé l'energia che gli serviva. È la prova definitiva che l'idea di Rossi funziona?


I PREPARATIVI:

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/i-preparativi_19714201_PC12.aspx

L'E-Cat è stato predisposto per funzionare a un terzo della sua potenza.


L’ACCENSIONE:

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/l-accensione_PC12.aspx

Quanto sono stati collegati e tarati gli strumenti di controllo della reazione e per le misure di radioattività, i termostati per la misura delle temperature e gli amperometri sull'alimentazione elettrica e sul circuito della strumentazione di controllo, l'E-Cat è stato infine "acceso".


AUTOSOSTENTAMENTO (3 ORE O 4?):

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/autosostentamento-3-ore-o-4_PC12.aspx

«Il mio obiettivo è la commercializzazione dei moduli assemblati in mini centrali da 1 MW, per qualunque applicazione industriale che richieda vapore in un ambiente controllato e gestito da personale formato.» Rossi sottolinea più volte lo stesso concetto nell'arco della giornata: «Noi facciamo vapore, non elettricità: dal vapore si possono fare sia il caldo sia il freddo. Un giorno avremo turbine adeguate anche a questi flussi di vapore, per fare elettricità, ma per adesso la tecnologia è ancora lontana.»


CHE COSA C’E’ DENTRO ALL’E-CAT:

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/che-cosa-c-e-dentro-all-e-cat_PC12.aspx

«Sotto al dissipatore c'è il reattore», racconta Rossi, «una mattonella di venti centimetri per venti e un centimetro di spessore.» Non è stato disponibile ad aggiungere altro né a consentire foto perché «da quello che vedete un occhio esperto può dedurre molte informazioni».


COME INTERPRETARE I RISULTATI:

http://www.focus.it/scienza/e-cat-fusione-fredda-andrea-rossi-il-test-del-6-ottobre/come-interpretare-i-risultati_PC12.aspx

I calcoli fatti sulla misura delle temperature sul circuito secondario sono di fatto "conservativi": significa che l'intero test è stato valutato per difetto, trascurando le perdite di calore tra l'E-Cat e lo scambiatore e l'efficienza dello scambiatore stesso.

Infine, è la prima volta che un E-Cat ha funzionato in autosostentamento per un periodo così lungo, almeno in pubblico.

Tutto ciò dovrebbe portarci alla conclusione che l'idea di Rossi funziona e che funziona anche se la scienza fatica ad accettarla o, più semplicemente, anche se la "ragione" si ostina a pensare che nulla si ottiene gratis.



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°



ARTICOLO DEL GIORNALISTA SCIENTIFICO MAURIZIO MELIS:

http://www.radio24.ilsole24ore.com/main.php?articolo=ecat-fusione-fedda-bologna-andrea-rossi

Rossi punta ad attivare nelle prossime settimane un impianto da 1 MW, che è ormai quasi completo e che ieri abbiamo avuto l’opportunità di visionare durante la dimostrazione. Se l’apparato funzionerà, sarà molto difficile sostenere che si tratta di un trucco, mentre ci troveremmo imporvvisamente proiettati, dal punto di vista energetico, in una nuova era.



VIDEO CHE MOSTRA L'INTERNO DELL'IMPIANTO DA 1 MW:

http://www.youtube.com/watch?v=Cis7yB5dj08



VIDEO DI NY TEKNIK DEL TEST DEL 6 OTTOBRE 2011 A BOLOGNA (IN INGLESE):

http://www.youtube.com/watch?v=8raJiIZWInY



VIDEO DI RCDC DEL TEST DEL 6 OTTOBRE 2011 A BOLOGNA (IN ITALIANO):

http://www.youtube.com/watch?v=slIzU1esPIA



OTTIMO VIDEO RIASSUNTIVO DI RCDC SUL TEST DEL 6 OTTOBRE 2011 A BOLOGNA:

http://www.youtube.com/watch?v=2-5cFOsisAo



LISTA DEI PARTECIPANTI AL TEST DEL 6 OTTOBRE 2011:

http://www.focus.it/fileflash/energia/fusionefredda/ecat/ECAT_Presenze6ott11.pdf

* Andrea Rossi
* Sergio Focardi
* Enrico Billi
* Christos Stremmenos
* Paolo Soglia
* Damiana Aguiari
* Enrico Campari
* Ennio Bonetti
* Stefan Helgesson
* Paul Swanson
* Niclas Sandstrom
* Hahn Magnus
* Stefano Riva
* Nicola Parenti
* Tomas Johansson
* Giuseppe Levi
* Roland Pettersson
* Loris Ferrari
* Pierre Clauzon
* Koen Vandenwalle
* Alessandro Passi
* Daniele Passerini
* Roberto Sgherri
* Domenico Fioravanti
* Mats Lewan
* David Bianchini
* Sebastiano Zannoli
* Edward Jobson
* Maurizio Melis
* Andrea Granatiero
* Massimo Brega
* Raymond Zreick
* Irene Zreick



Nei prossimi giorni ulteriori video e aggiornamenti

peonia
Inviato: 10/10/2011 13:08  Aggiornato: 10/10/2011 13:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
nella speranza che qualcuno torni qui a leggere i commenti, propongo un video sui cui riflettere:

http://www.youtube.com/watch?v=_S6QxjjPGQY


ricordiamocelo.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
artealen
Inviato: 10/10/2011 15:13  Aggiornato: 10/10/2011 15:13
So tutto
Iscritto: 21/11/2009
Da:
Inviati: 7
 Re: Commenti liberi
Massimo, ti consiglio di guardare la discussione su wikipedia sul tuo nome, chissà magari tramite la discussione riesci a mandarli a fanculo!

Vicarious
Inviato: 10/10/2011 16:01  Aggiornato: 10/10/2011 16:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2010
Da:
Inviati: 35
 Re: Commenti liberi
Il giorno dopo, affidò al suo socio la mandria che aveva appena acquistato e lo inviò nello stesso villaggio con l'ordine di vendere le bestie 400 € l'una. Vedendo la possibilità di realizzare un utile di 100 €, la settimana successiva tutti gli abitanti del villaggio acquistarono asini a quattro volte il prezzo al quale li avevano venduti e, per far ciò, si indebitarono con la banca.

come mai il contadino compra l asino per 400 euro? non capisco il senso.

peonia
Inviato: 10/10/2011 18:28  Aggiornato: 10/10/2011 18:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
perchè gliene aveva promessi 500...e quindi avrebbero realizzato altri 100 euro....gli sprovveduti!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Decalagon
Inviato: 11/10/2011 14:55  Aggiornato: 11/10/2011 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Commenti liberi

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
LoneWolf58
Inviato: 11/10/2011 22:57  Aggiornato: 11/10/2011 22:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi: Liberata la nave italiana

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
schukran
Inviato: 12/10/2011 2:57  Aggiornato: 12/10/2011 2:57
So tutto
Iscritto: 8/10/2011
Da:
Inviati: 6
 Re: Commenti liberi
Un saluto a tutti.

Innanzi tutto un ringraziamento alla redazione per avermi concesso di far parte di questa community. Mi piace pensare che qui si possa coltivare la speranza di evidenziare al mondo le innumerevoli verità a lui celate. Una di queste, che va al di là delle proprie convinzioni laiche o religiose, e indipendentemente da colui che la pronunciò, essendo intrinsecamente vera, è che essa ci renderà liberi.
Mi auguro che il mio piccolo e sporadico contributo possa giovare alla crescita di quella stessa apertura mentale che luogocomune ha, nel corso di alcuni anni, provocato nella mia persona.
Detto questo, mi permetto di esporvi una notizia che ho ritenuto degna del vostro commento, per la sua freschezza temporale e la sua rilevanza geopolitica, ponendovi una questione a titolo:

Casus belli?: http://www.zerohedge.com/news/casus-belli-us-accuses-iran-plotting-assassination-attempt-blow-saudi-israel-embassies
- http://www.reuters.com/article/2011/10/11/us-usa-security-iran-idUSTRE79A5E020111011

bubu7
Inviato: 12/10/2011 16:07  Aggiornato: 12/10/2011 16:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Commenti liberi
http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=157342

Più si va avanti e più mi convinco che USA ed Israele siano l'unico reale pericolo per questo pianeta. Posso anche sbagliarmi...

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
cimio
Inviato: 12/10/2011 18:34  Aggiornato: 12/10/2011 18:34
So tutto
Iscritto: 25/5/2009
Da: Ricco nordest, povero nordest
Inviati: 7
 Re: Commenti liberi
Non ti sbagli affatto bubu7, guarda un po' qua: si riparte! Anzi ci spostiamo di pochi chilometri, da Kabul a Teheran non ci si mette moltissimo. Basta rifornirsi adeguatamente con mezzi e (sigh!) uomini.

Pronti, mezza...

Marco

Calvero
Inviato: 12/10/2011 20:05  Aggiornato: 12/10/2011 20:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Commenti liberi
oggi


Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Polonio
Inviato: 13/10/2011 21:07  Aggiornato: 13/10/2011 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Commenti liberi
un VERO pioniere ci ha lasciati.

perspicace
Inviato: 14/10/2011 11:26  Aggiornato: 14/10/2011 11:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Commenti liberi
La storia si ripete

Gli Usa organizzano l'ennesimo falso attentato per procurarsi un pretesto per muovere guerra.

http://youtu.be/Yl4vNIc9iH0


resteremo ad assistere all'orrore?

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA