Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Inviato da Redazione il 7/1/2011 6:40:00 (33497 letture)

Nei giorni scorsi il British Medical Journal ha apertamente accusato il Dott. Andrew Wakefield, autore di una ricerca scientifica che collegava il vaccino MMR all’autismo, di aver pubblicato un lavoro “ingannevole”, ovvero intenzionalmente falso.

La storia di Wakefield e del dibattito che è nato attorno alla sua ricerca la conosciamo già, per cui ci limitiamo a presentare la sua intervista di ieri alla CNN, dove Wakefield ha risposto alle accuse del BMJ portategli dal conduttore Anderson Cooper.


Scarica la copia in HD su arcoiris.tv

Di certo è curioso che ci siano voluti “sette anni di approfondite indagini giornalistiche” …

… – come ci racconta Anderson Cooper - per scoprire che soltanto uno dei dodici casi esaminati da Wakefield nella ricerca originale fosse davvero affetto da autismo.

E’ anche interessante notare come il sottotitolo dell’articolo del BMJ legga “Clear evidence of falsification of data should now close the door on this damaging vaccine scare”. Ovvero: ”Prove evidenti di falsificazione dei dati dovrebbero ora mettere fine a questa dannosa paura dei vaccini”. Dannosa per chi li vende, naturalmente.

A volte si tradiscono le proprie intenzioni proprio per la fretta di raggiungere certe conclusioni.

Massimo Mazzucco

Qui la intervista completa della CNN.

Voto: 8.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Lestaat
Inviato: 7/1/2011 10:08  Aggiornato: 7/1/2011 10:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
A me pare che più che difendersi ha fatto la figura del peracottaro, e non certo per colpa di Cooper.
"Nel mio libro c'è la verità....se lei legge il mio libro troverà la verità...tutti dovrebbero leggere il mio libro perchè dice la verità"
Me cojones di difesa.
Vanna Marchi avrebbe fatto meglio.


NB
Trovo la ricerca convincente e sono molto vicino all'essere convinto che i vaccini siano, diciamo, "pessima" cosa...
Commentavo soltanto il modo di fare di Wakefield nell'intervista.
E' semplicemente ridicolo.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
aleste85
Inviato: 7/1/2011 10:18  Aggiornato: 7/1/2011 10:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 204
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
a mio parere questo buffone voleva solo promuovere il libro, che ha cercato anche di mettere davanti alla telecamera...

poi dice "nessuno ha letto il mio libro..." il giornalista sono 7 anni che indaga lo saprà a memoria il suo libro.
e come mai si è rifiutato di provare gli esperimenti in altri paesi?

alsecret7
Inviato: 7/1/2011 10:27  Aggiornato: 7/1/2011 10:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
secondo me e il giornalista che fa la figura del cavolo perche invece di fare il giornalista accusa e basta, e de chiarissimo che sta dalla parte del potere farmaceutico avendo un copione sotto. continua ad aggredire il medico e basta senza ascoltare quello che dice, troppo comodo cosi.quello non e giornalismo e non sono nemmeno domande e solo il pupazzo che deve accusare al posto dei gruppi farmaceutici e delle commisioni (ufficiali di medicina) tutto qui.quello non e un girnalista e un servo. in italia lo si sa bene visto che di giornalisti cosi ne piena.

peonia
Inviato: 7/1/2011 11:16  Aggiornato: 7/1/2011 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Io sono propensa a credere che il vaccino sia causa dell'autismo, però se fossi una persona che non sa nulla dei "complotti" di Big Pharma verso la nostra salute, per come si è svolta l'intervista crederei più all'accusa che al dottore....
Mannaggia!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
furion2012
Inviato: 7/1/2011 11:24  Aggiornato: 7/1/2011 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
sta per scoppiare la bolla dei vaccini , mi chiedo quanto tempo ci voglia ancora.

ALTRA NOTIZIA AVETE SENTITO LE ULTIME

Faenza, uccelli morti dal cielo

di sicuro questo ha che vedere con le scie chimiche o antenne HAARP

gli uccelli cadono dal cielo gia morti, ecco uno spezzone di notizia :

Faenza, uccelli morti dal cielo
Dopo gli Usa, strage anche in Emilia

Cinquemila merli in Arkansas, 500 in Louisiana, altre centinaia in Kentucky, e adesso decine di tortore anche a Faenza, in Emilia Romagna. Gli uccelli muoiono a decine, anzi a migliaia, in molti angoli del pianeta, adesso anche in Italia, come scrive la "Stampa". Stragi senza apparente motivo, volatili che cadono dal cielo senza vita, morie senza un perché. Inquinamento? Malattia? Virus misterioso? Il giallo attende spiegazioni.

alsecret7
Inviato: 7/1/2011 11:48  Aggiornato: 7/1/2011 11:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
certo peonia perche quei medici non anno spazio per dire la loro. vengono subito denigrati e messi subito al bando come dottori che non pensano alla salute, e purtroppo essendo la gente schiava della televisione non comprenderanno mai che cosa ci sia dietro. e se i giornalisti daranno sempre il fianco alle multinazzionali dei farmaci e ai governi il risultato e questo purtroppo lo sputtanamento.

peppe75
Inviato: 7/1/2011 12:16  Aggiornato: 7/1/2011 12:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Anderson Cooper viene da una delle famiglie piu' ricche e potenti d'America, I Vanderbilt. Una di quelle famiglie dove ti basta dire "voglio fare il giornalista!" e trovano il modo di fartelo fare.

Vinci
Inviato: 7/1/2011 13:05  Aggiornato: 7/1/2011 13:05
So tutto
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 15
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Convinto che ogni giorno siamo puntulmente ingannati da chi esercita il potere per mezzo anche di giornalisti come Cooper che hanno senz'altro un forte impatto emotivo, carismatico sulla folla che non è abituata a lasciar parlare per comunicare veramente esattamente come fa Cooper e come fanno molti suoi colleghi, mi stupisco di come anche molte persone un po' più sveglie su certe cose, siano del tutto intontite dal potere. I miei colleghi e i miei amici ritengo siano persone intelligenti e capaci e di buon senso riguardo a molti aspetti. Condividiamo molte idee soprattuto sulla situazione politica italiana che a nostro parere è disastrosa. Ma appena parlo loro dell'inganno dell'undici settembre, della dannosità dei vaccini o della mia convinzione che le cure al cancro potrebbero anche esistere ma, se ci sono, vengono smentite come "scientificamente non provate" per lasciare spazio a cure inutili e dannose che non fanno altro che peggiorare le condizioni dei malati di cancro (ma permettono maggiori guadagni alle industrie farmaceutiche), li vedo letteralmente intontirsi... sì, voglio usare proprio questo termine! Non replicano in alcun modo a ciò che dico. Mi guardano con un'aria che definirei ebete e poco dopo, piano piano, cercano di cambiare discorso. O mi reputano stupido perché affronto certi argomenti, o hanno loro paura di affrontarli, o, peggio, non capiscono!

GPaolo
Inviato: 7/1/2011 13:31  Aggiornato: 7/1/2011 13:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2005
Da:
Inviati: 76
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Da giornalista che indaga a fondo su questi temi (vaccini), vedo un'ennesima volta che i vari e cosiddetti giornalisti di "grido"...gridano sempre ed impongono il silenzio a coloro che intervistano...come e' molto evidente anche in questo caso e cosi' impediscono all'intervistato qualsiasi seria e documentata replica...e' tipico dei giornalisti che lavorano nel ramo soprattutto ma non solo della salute...

CMQ i lavori di Wlakfield sono stati replicati in diversi stati del mondo, evidenziando non solo la giustezza della sua ricerca, ma aggiungendovi degli importanti particolari.

In italia e' stato il dott. M. Montinari, da me sollecitato, a fare ricerche serie prima ancora di Walkfield ....negli anni 1996, ricerche che hanno prodotto anche una interrogazione parlamentare ancora oggi disattesa da parte del ministero della "salute"....
http://www.mednat.org/Universo_Bambino/centrale1.htm
httt://www.mednat.org/vaccini/immunogenetica.htm
http://www.mednat.org/vaccini/interrogazione_parl.htm

IN canada il dott. Moulden ha registrato in foto e video i danni danni dei vaccini sui tessuti nervosi !
http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm
http://www.mednat.org/vaccini/danni_neurologici.htm
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base.htm
ecc
Vi sono anche oltre 1.000 studi che certificano e dimostrano i GRAVI danni dei vaccini:
http://www.mednat.org/vaccini/1000_studi.htm

Quindi bando alle chiacchere, i VACCINI sono l'atto insanitario piu' CRIMINALE che si possa pensare di attuare contro la popolazione mondiale e per di piu' con il favore degli stati del mondo servi di Big Pharma !

Nomit
Inviato: 7/1/2011 13:59  Aggiornato: 7/1/2011 13:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
è interessante come il presentatore subito cerchi di etichettare Wakefield come cospirazionista

fefochip
Inviato: 7/1/2011 14:03  Aggiornato: 7/1/2011 14:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
a mio parere questo buffone voleva solo promuovere il libro, che ha cercato anche di mettere davanti alla telecamera...


che criminale davvero ...promuovere un suo libro se ti smerdano in tv

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Sertes
Inviato: 7/1/2011 14:24  Aggiornato: 7/1/2011 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Nel 2006 intervistarono Steven Jones riguardo al 9/11 su MSNBC e gli riservarono un trattamento similare, ogni volta che menzionava il WTC7 veniva zittito dall'intervistatore:

http://www.youtube.com/watch?v=ayYXNo0i_Cs

Lui aveva posto come unica condizione per l'intervista che mostrassero in tv il crollo del WTC7, eventualmente anche al posto della sua immagine: ovviamente non successe niente di tutto ciò, hanno messo la foto fissa e l'hanno fregato, perchè ovviamente lui non vedeva l'esito dell'intervista in diretta.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
fefochip
Inviato: 7/1/2011 14:39  Aggiornato: 7/1/2011 14:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Sertes

se vogliamo rimanere un tema di medicina e media abbiamo l'esempio di simoncini.

intervistato per 2 ore (diconsi 2 ore ) da jimmy ghione hanno fatto il servizio che hanno fatto.

a mi manda rai 3 ho l'intervista del parente del paziente curato che voleva testimoniare che non l'hanno richiamato nonostante avessero promesso di si .
il fax che mandò simoncini proprio per dire di sentire le persone curate fu stroncato solo con le parole che ritenevano interessanti per loro .


io davvero non so ancora quali babbei credono che queste interviste possano essere minimamente corrette.

subito nella fattispecie lo hanno cercato di appiccicargli l'etichetta del perseguitato e complottista fissato ....bah

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Pyter
Inviato: 7/1/2011 15:03  Aggiornato: 7/1/2011 15:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
E meno male che non sostiene la teoria no planes.
Lo avrebbero demolito in diretta.
Senza aerei e senza kerosene.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
il_ras
Inviato: 7/1/2011 17:15  Aggiornato: 7/1/2011 17:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 875
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
notate anche il reiterato tentativo di fargli dire che c'è una "conspiracy" contro di lui...

Chiaramente per farlo passare per pazzo paranoico, visto il significato attribuito ormai al termine.

un messaggio nascosto?

androdiano
Inviato: 7/1/2011 18:49  Aggiornato: 7/1/2011 18:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
non so se il filmato fa parte di un'intervista + ampia, ma l'autodifesa isterica di wakefield fa pena a dir poco.

ELFLACO
Inviato: 7/1/2011 19:58  Aggiornato: 7/1/2011 19:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mah!, "legga il mio perchè lì c'è la verita" non è certo una difesa.
E' anche vero che difendersi di una accusa del genere in pochi minuti non è possibile.
Poi se un giornalista dice che alcuni dei casi citati non sono autistici,e che secondo alcune famiglie i dati pubblicati nel suo libro non sono veri.A questo lui risponde che non è vero.

E non se ne viene a capo. Ci tocca andare dalle famiglie a chiederli personalmente e sotto giuramento cosa è vero..!

La BNJ dice che è falso .Lui a mentito!! E' proprio nella merda adesso.!!!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
fromitaly
Inviato: 7/1/2011 21:21  Aggiornato: 7/1/2011 21:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Prima di emettere giudizi e verdetti dovreste ascoltare i genitori dei bambini danneggiati da quei vaccini e curati, aiutati, da Wakie che per la nostra comunità è un eroe.
Per i nostri figli, ricordatelo e solo per loro, è stato licenziato, ha subito minacce e violenze ed è stato costretto ad emigrare lasciando in Inghilterra la moglie e i suoi 5 figli. La sua famiglia è stata mantenuta con le collette....e qui vi permettete di chiamarlo buffone.
Se non sapete cosa i vaccini possono fare ai nostri figli, venite nel mio forum e ASCOLTATE i genitori: siamo tutti pazzi? Ascolterete lo stesso identico racconto: bambini sani, felici, allegri che dopo le vaccinazioni regrediscono, smettono di parlare, di sorridere, di relazionarsi. Credete a noi non servono studi, ritrattazioni e compagnia bella: SERVONO CURE PER I NOSTRI FIGLI.

Guardate Josh e ricordatevi queste foto prima di parlare

http://www.emergenzautismo.org/content/view/767/5/

Non vi sfuggano le parole di sua madre:

E il colpo finale… la denigrazione del dr.Wakefield, che si è occupato dei nostri figli, che ha ascoltato noi genitori quando nessuno ci ha ascoltato. Un insulto al dr. Wakefield è un insulto a mio figlio. Con mio figlio Josh abbiamo ascoltato il verdetto della GMC: quando sul video è comparsa l’immagine del dr. Wakefield, Josh ha toccato lo schermo del televisore. Mio figlio ama il dr. Wakefield… mio figlio sa cosa è successo, io so cosa è successo.

Quale sarà il futuro di Josh? Quale sarà il futuro di tutti i bambini se a persone di integrità indiscussa come il dr. Wakefield è impedito di fare ricerca?

Pendolo
Inviato: 7/1/2011 21:49  Aggiornato: 7/1/2011 21:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2005
Da: Giu' al nord
Inviati: 100
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
100% con Fromitaly

Per noi che abbiamo visto cosa è successo hai nostri bambini dopo ogni vaccinazione, certe cose ci sono state subito chiare, inutile dire contro chi si è messo il dr.wakefield al quale dovrebbe andare tutta la nostra solidarietà.

Fesso si , ma con Nesquik
androdiano
Inviato: 7/1/2011 22:22  Aggiornato: 7/1/2011 22:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
scusate ma difendere Wakefield, uno che è stato beccato a FALSIFICARE STUDI CLINICI, con tanto di prove e controprove delle sue BUGIE, per sostenere la sacrosanta causa della lotta contro gli abusi di vaccini, beh mi sembra proprio un bell'autogol...

fromitaly
Inviato: 7/1/2011 22:25  Aggiornato: 7/1/2011 22:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
...se fosse vero....

ma non lo è

wakefield ha individuato una patologia specifica dei nostri bambini e li ha curati...

a noi degli autogol di cui parli ce ne strafrega!!!!!!! i genitori lo difendono da accuse FALSE.....perchè da lui hanno avuto aiuto...

Al2012
Inviato: 7/1/2011 22:35  Aggiornato: 7/1/2011 22:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

GRAZIE !!!!

Un grazie di cuore …..

“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 7/1/2011 23:10  Aggiornato: 7/1/2011 23:11
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO: "uno che è stato beccato a FALSIFICARE STUDI CLINICI, con tanto di prove e controprove delle sue BUGIE, per sostenere la sacrosanta causa della lotta contro gli abusi di vaccini, beh mi sembra proprio un bell'autogol..."

Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?

Oppure ci stai dicendo che ti fidi di quello che ti raccontano in TV?

PS: Anche il libri di Popular Mechanics sul 9/11 DICONO di smontare le accuse dei complottisti. Se tu ci credi, beato te...

Al2012
Inviato: 7/1/2011 23:48  Aggiornato: 7/1/2011 23:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Traduzione video del dr Andrew Wakefield
Link (non ho trovato il video a cui si riferisce)

<<(…) Accadeva che i genitori venissero da me e mi dicessero: "Mio figlio era normale, poi è regredito fino all'autismo"e io rispondevo: "Non so nulla dell'autismo, come posso aiutarvi?".
E loro: "Ha orribili sintomi gastrointestinali, ma nessuno ci prende sul serio, dicono che è ovvio che un bambino autistico abbia problemi intestinali".

Come gastroenterologo, pensavo che ciò non avesse senso, e allora, come ci prenderemmo cura di quel bambino se presentasse questi sintomi gastrointestinali ma non fosse autistico?
Quello che facciamo noi è esaminarli in modo appropriato, per escludere, ad esempio, la presenza del morbo di Chron, o della colite ulcerosa, due orribili malattie dell'intestino.
Quindi, è così che avrebbero dovuto essere trattati, piuttosto che essere congedati con la scusa che "tanto vostro figlio è autistico; è ovvio che abbia diarrea 12 volte al giorno, o un dolore terribile, o gonfiori".

Facendo ciò, abbiamo scoperto che questi bambini avevano veramente una malattia infiammatoria dell'intestino.
Questa fu una rivelazione per noi, e fu anche il mio primo incontro con l'autismo, e tutto è iniziato da lì.

Dunque, è necessario porsi sistematicamente una serie di domande, prima di tutto riguardo al quesito se i sintomi nei bambini autistici riflettano la presenza di una malattia, poi se diarrea e dolore siano sintomatici di una infiammazione sottostante dell'intestino.
Per la prima domanda la risposta è sì.

Seconda domanda, qual è la natura di quella infiammazione?
In che tratto dell'intestino si trova l'infiammazione?
E' diversa da altre forme conosciute di infiammazione dell'intestino, quali il morbo di Crohn, o la celiachia, o l'allergia al grano, o la colite ulcerosa?
Sì, è una malattia diversa.

Assomiglia a qualcosa che abbiamo già visto?
Sì, assomiglia ad una malattia virale dell'intestino.
Assomiglia al tipo di malattia intestinale che riscontriamo nei pazienti con HIV, la causa dell'AIDS.
Ciò suggerisce che questa malattia intestinale abbia un'origine virale.

Quindi, il prossimo quesito è, quale virus?
Allora cominciamo ad analizzare la natura di quel virus, a cercare il virus, e molti genitori riferiscono che i bambini sono regrediti dopo la somministrazione del vaccino MMR (morbillo-parotite-rosolia), quindi abbiamo tre bersagli ovvi.

Il morbillo è particolarmente interessante, in quanto infetta l'intestino. E quando andiamo a cercare il virus del morbillo, ecco che lo troviamo.

Il prossimo quesito è: in quanti bambini lo riscontriamo?
E' presente nei bambini che hanno avuto enterocolite?
C'è una differenza tra i due?
E la risposta è, ancora una volta, sì.

E allora, la prossima domanda: di quale ceppo si tratta?
Quello proprio del vaccino o quello tipico di un'infezione naturale di morbillo?
Le prove raccolte suggeriscono che si tratti del ceppo utilizzato nel vaccino.

Abbiamo quindi una serie di domande alle quali cerchiamo di trovare risposta, ed una poi, per quanto riguarda il trattamento, è: adesso che abbiamo stabilito l'esistenza di una infiammazione sottostante dell'intestino in questi bambini, possiamo trattarla?

Se riusciamo a curarla, possiamo migliorare non solo la condizione dell'intestino, ma anche i problemi comportamentali e cognitivi dei bambini?
Esiste un legame di azione reciproca tra l'intestino ed il cervello che possiamo modificare curando l'infiammazione?

Sono queste le domande alle quali stiamo cercando al momento di trovare risposta.
Certamente, basandoci sulle nostre osservazioni cliniche, i bambini che seguono la diete GFCF reagiscono molto bene.
Nei bambini che vediamo, sembra essere ora uno dei fondamenti della terapia.
Sembra che nel glutine e nella caseina, presenti nei prodotti derivati dal grano, dai cereali, e nei latticini, si trovino tossine che penetrano nell'intestino ed influenzano le funzioni cognitive. Eliminandole, riscontriamo un miglioramento.

E' interessante, perché assistiamo allo stesso fenomeno nella celiachia: quando si eliminano i prodotti derivati dal grano nella dieta di un bambino che soffre di celiachia, migliora la sua depressione, migliora il suo umore e migliorano i suoi voti a scuola.
Quindi questo è un fenomeno che abbiamo riscontrato in precedenza, in circostanze diverse

L'altra terapia che abbiamo provato, è quella a base di anti-infiammatori.
Abbiamo una notevole esperienza nel trattamento dell'infiammazione dell'intestino, visto che da 40-50 anni curiamo il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.
Quando somministriamo questi anti-infiammatori ai bambini autistici, riscontriamo un miglioramento, i sintomi gastrointestinali si alleviano, ma notiamo anche miglioramenti dal punto di vista cognitivo.
Per trovare la risposta, formalmente, a questa domanda, occorre una sperimentazione clinica, ed è ciò che stiamo cercando di fare ora. (…)>>



<<(...) C'era una certa riluttanza ad essere coinvolti in qualsiasi cosa abbia a che fare con l'autismo, prima di tutto perché si ha a che fare con bambini che hanno disturbi dello sviluppo, e nessuno vorrebbe fare esami così invasivi in questi bambini.
Facevo fatica a capirne il motivo, perché questi bambini venivano sistematicamente discriminati in quanto autistici, eppure avevano sintomi gastrointestinali, e se non fossero stati autistici li avremmo esaminati.
Paradossalmente, questi bambini venivano discriminati, non venivano trattati come avrebbero dovuto, perchè i loro sintomi ci sembravano del tutto appropriati.

Quindi il Dr. Krigsman, mio amico e collega, avendo letto i nostri studi e avendo incontrato molti bambini con casi simili, decise di studiare la questione, e le sue scoperte sono identiche alle nostre.
Tim Buie di Harvard ha fatto le stesse scoperte.
Altri negli Stati uniti stanno seguendo l'esempio e stanno esaminando questi bambini e in questo momento sono in corso studi in centri diversi.
E io credo che, man mano che l'idea di una malattia dell'intestino in questi bambini viene accettata, vedremo che ciò diverrà sempre più spesso parte di una visita di routine per i bambini autistici.

Ci sono alcune cose, molte cose, che un genitore può fare.
In effetti, l'aspetto interessante di questa intera iniziativa scientifica sull'autismo è che è guidata dai genitori.
I genitori insistono che i loro bambini siano esaminati in maniera appropriata.

La scienza è stata guidata dai genitori e questa è una situazione sorprendente, anche perchè la comunità medica e gli scienziati non sono riusciti a dare il proprio appoggio e ad agire.

Cosa dovrebbe fare una mamma che vive nelle campagne dell'Iowa?
Non sono mai stato in Iowa, quindi presumo che una delle opzioni migliori sia recarsi ad un convegno, come il convegno DAN!, dove tutte queste cose sono discusse apertamente e avendo a cuore il bene dei bambini e dove è possibile incontrare coloro che lavorano in questo settore. Con gastroenterologi, pediatri...

Internet è una risorsa preziosa, consente di avere accesso a informazioni sulla dieta, di contattare persone che hanno fatto visitare i propri figli, di scoprire come farlo voi stessi.
Infine, potete reperire gli studi, gli studi scientifici pubblicati, scaricarli da Internet, portarli al vostro pediatra, metterli sulla sua scrivania e dire "Voglio che lei li legga, perché credo che mio figlio abbia questa malattia e la settimana prossima torno e le faccio domande per essere sicuro che li abbia letti. Perché credo che sia questo il problema di mio figlio e, se dopo aver letto questi studi lo penserà anche lei, allora potrà esaminare mio figlio in modo appropriato e capire cosa c'è che non va".

Gran parte dei medici non legge gli studi.
Quello che sanno lo leggono sul quotidiano.
Non hanno tempo, sono troppo impegnati, e in questo frangente tocca davvero ai genitori istruirli. Le cose stanno così.

Credo che alcuni dei siti più utili siano quelli che si occupano di dieta e intervento nutrizionale.
E' qualcosa che i genitori possono fare senza rischio ed in modo efficace, prendere loro stessi l'iniziativa, senza dover andare da un medico, e troveranno tutte le informazioni.
Il sito di ANDI è estremamente utile allo scopo, e fornisce link a tutti gli altri siti che si occupano di intervento nutrizionale.
Anche il sito dell' ARI è utile. In questi siti troverete link che vi consentiranno di accedere a tutte le aree di interesse.>>

“Capire … significa trasformare quello che è"
giosalus
Inviato: 8/1/2011 0:04  Aggiornato: 8/1/2011 0:04
So tutto
Iscritto: 5/8/2010
Da:
Inviati: 2
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ

androdiano
Inviato: 8/1/2011 1:24  Aggiornato: 8/1/2011 1:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?


http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11331734

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17928818

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19108524

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17168158

e sono solo alcuni studi che attestano le BUGIE di Wakefield


ah, per chi non lo sapesse, Wakefield si era anche premurato di BREVETTARE i vaccini separati, per VENDERLI e farci un bel po' di soldi (brevetto UK patent application number 9711663.6, 6th June 1997), il tutto sulla pelle dei malati, ovviamente. Curiosamente, infatti, egli diceva che solo i vaccini separati non provocavano l'autismo.
Ah, poi nel frattempo alcune decine di bambini NON vaccinati dai genitori terrorizzati sono MORTI, ma chissenefrega, no?

Per fortuna anche questo personaggio è già finito relegato tra i fenomeni da baraccone,

superanima
Inviato: 8/1/2011 8:33  Aggiornato: 8/1/2011 8:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/8/2007
Da:
Inviati: 300
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ah, poi nel frattempo alcune decine di bambini NON vaccinati dai genitori terrorizzati sono MORTI, ma chissenefrega, no?


Che dire dei bambini morti subito dopo essere stati vaccinati, un gran bel chissenefrega anche lì non ce lo mettiamo?

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 9:16  Aggiornato: 8/1/2011 9:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Al2012 sai che quella traduzione che hai riportato era mia...di 4 anni fa? quello era il mio veccio sito.... ci siamo trasferiti da 3 anni su www.emergenzautismo.org ..... (spero non abbiate MAI bisogno di noi, ma eventualmente ricordatevene!!).

Assistiamo, con la sentenza del GMC, all'ignobile tentativo di ridurre al silenzio scienziati come il dr. Wakefield, lanciando loro un chiaro messaggio: chiunque osi mettere in dubbio la sicurezza dei vaccini, rischia la distruzione della propria carriera. Cancellare il nome del dr. Wakefield dall'albo dei medici non cancellerà i suoi ultimi 12 anni di lavoro con i bambini autistici e per le loro famiglie; il GMC non può cambiare la storia e fermare la scienza!

...e neanche la CNN....

trovo questo forum e voi STUPEFACENTI: mi sembra un sogno trovare persone informate su questi fatti pur non essendo coinvolti direttamente...non potete immaginare che gioia proviamo a non essere soli....

nella foga dei commenti (è intollerabile per me vedere insultato il nostro Andy) ho dimenticato imperdonabilmente di ringraziare per il lavoro di sottotitolazione: ho segnalato il video sul mio sito e grazie a voi i miei genitori possono meglio capire la situazione....grazie anche a nome dei nostri bambini: vi ho fatto vedere Josh....ma tanti, tantissimi ce l'hanno fatta a superare il danno, con cure che purtroppo sono considerate "alternative"....ve li presento in questo video....guardateli che belli....

http://www.emergenzautismo.org/content/view/603/35/

Dusty
Inviato: 8/1/2011 10:24  Aggiornato: 8/1/2011 10:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Citazione:
Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11331734

Questo studio, tra le altre cose, dice che:
Citazione:
A group that found evidence of measles virus in affected tissue specimens from patients with IBD has also reported detecting portions of measles virus in peripheral blood lymphocytes and intestinal tissue specimens from patients with autism and gastrointestinal disorders. Finding a portion of a virus using molecular techniques does not constitute evidence for a causal relationship, because some viruses persist in unaffected hosts. Additional controlled studies in several laboratories are needed to determine if portions of measles virus persist in intestinal and other tissues of people with and without gastrointestinal disease and/or ASD.

In altre parole conferma le cose affermate da wakefield che, se non ho capito male, non riguardano direttamente il rapporto MMR-autismo quanto il rapporto tra le infiammazioni intestinali IBD e ASD ed il virus del morbillo usato nel corrispondente vaccino.
Questo studio dice quindi che la corrispondenza di eventi c'è (infiammazione - virus), però bisogna studiare meglio la questione per capire.

Citazione:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17928818

Questo parla di autismo e non di IBD ed ASD quindi non è in tema.

Citazione:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19108524

Questo studio ha analizzato il numero di bambini autistici in una cittadina polacca e dice che non ha trovato relazione con l'aumento della copertura vaccinale MMR. Bisognerebbe vedere i dettagli per capire come è stato fatto lo studio ma non mi è possibile (non riesco ad accedere al testo completo).

Citazione:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17168158

Questo studio analizza gli studi che ci sono in merito, e dice che non ce ne sono abbastanza per poter affermare con certezza la relazione mmr-autismo.
Il che è ovvio ed è il centro del discorso: siccome nella maggioranza dei casi sono le aziende farmaceutiche a finanziare gli studi scientifici, ovviamente non è loro interesse andare a parare verso situazioni spiacevoli e quindi evitano accuratamente ricerche in tal campo.
E se qualcuno prova a guardarci con finanziamenti di altro tipo viene distrutto mediaticamente e professionalmente come è successo a Wakefield.
Non c'è quindi da stupirsi che questi studi manchino...

Citazione:
e sono solo alcuni studi che attestano le BUGIE di Wakefield

Prima di tutto bisognerebbe vedere da chi sono stati finanziati questi studi per capire la loro affidabilità (esiste un proverbio che dice "non chiedere all'oste se il suo vino e buono", secondo te perchè?), poi i loro claim dovrebbero essere confermati da altri studi trasversali e possibilmente indipendenti.

Inoltre, come ho fatto vedere poco sopra, tali studi non contraddicono quello che ha sostenuto wakefield nel suo studio, ma anzi uno addirittura lo conferma parzialmente.

Se invece vuoi una prova che i vaccini in alcuni casi provocano l'autismo puoi controllare le cartelle cliniche delle persone che sono state sufficientemente in gamba da fare le analisi cliniche necessarie a verificarlo. Puoi ad esempio controllare quelle del figlio dell'utente AeV, iscritto anche su questo sito.
Io l'ho fatto, e la correlazione vaccinazione-autismo è scritta nero su bianco, dagli opportuni enti medici.

Poi, se vuoi altre prove, fromitaly, in quanto referente per una associazione di genitori con bambini autistici, ti può portare decine e decine di altri casi, oltre che addirittura un elenco di ragazzi la cui diagnosi di autismo è stata totalmente o parzialmente prosciolta per capire che funzionano anche le terapie di cui Wakefield ha discusso sono efficaci.

Citazione:
Ah, poi nel frattempo alcune decine di bambini NON vaccinati dai genitori terrorizzati sono MORTI, ma chissenefrega, no?

Prima di tutto bisogna vedere il perchè sono morti, in quanto spesso si scopre che i bambini morti per il morbillo in realtà soffrivano di tutta una serie di altre complicazioni, oppure vivevano in condizioni igienico-sanitarie non allineate agli standard attuali.
In alcune di quelle situazioni è possibile che il rapporto rischi/benefici dato dall'uso del vaccino possa essere favorevole.
Quindi, ammesso e non concesso che questi bambini siano morti a causa della mancata vaccinazione, bisognerebbe confrontare questo numero con il numero dei bambini che invece hanno avuto un danno permanente a causa della vaccinazione, e solo da questo confronto tirare le somme della questione.
Questa cosa, che è ovvia ed è la base di una medicina onesta, viene fatta per tutti i farmaci in commercio tranne che per i vaccini, come mai?

Si, perchè probabilmente non ti è chiaro che la tesi dei professionisti che lavorano nell'ambiente non è quella di condannare i vaccini tout-court ma dell'uso criminale che se ne fa, e cioè della immunizzazione a tappeto senza che:
- vengano prima fatti dei test di compatibilità ed efficacia nei soggetti da immunizzare
- ci siano sufficienti studi ne descrivano rischi e benefici a seconda della tipologia del soggetto e del contesto sociale in cui vive
- ci siano sufficienti studi che dimostrano che la somministrazione combinata di più vaccinazioni non abbia effetti collaterali e sia sicura ed efficace
- ci siano studi che dimostrino il rapporto rischi/benefici per le singole vaccinazioni a seconda dell'età del soggetto.
E' evidente infatti a tutti che vaccinare contro l'epatite B un neonato è quantomeno assurdo visto che l'epatite si prende essenzialmente per via sessuale, e normalmente i neonati non sono molto attivi in tal campo. Non parliamo poi dell'utilità del vaccinare per la parotite le femmine o i maschi per la rosolia... Voglio vedere che studi si potrebbero tirare fuori per una tale assurdità.

Citazione:
ah, per chi non lo sapesse, Wakefield si era anche premurato di BREVETTARE i vaccini separati

Mi sono premurato di leggere il testo di tale brevetto, che ho trovato a questo indirizzo e non ho trovato menzionato il nome di Wakefield.
Se tu lo trovi, mi puoi indicare dove?

Ciò detto, se Wakefield (o chi per esso) avesse trovato un modo per migliorare un vaccino in modo da diminuire le sue reazioni avverse a parità di efficacia dovresti esserne il primo ad esserne contento... o no?
Se no, vorrebbe dire che per te è più importante chi propone una cosa piuttosto che cosa viene proposto.

In altre parole ti comporteresti come un tifoso da stadio, e questo tipo di atteggiamento non giova certo alla scienza ed alla medicina.

Ciao,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
androdiano
Inviato: 8/1/2011 10:38  Aggiornato: 8/1/2011 10:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Questo studio dice quindi che la corrispondenza di eventi c'è (infiammazione - virus), però bisogna studiare meglio la questione per capire.


sì, e mio padre è Sting.

Lo studio dice chiaramente "epidemiologic studies in EUrope indicate NO ASSOCIATION between MMR vaccine and ASD. Some children with ASD have gastrointestinal symptoms, but an increased rate of any specific gastrointestinal disorder in children with ASD has not been established"

se hai voglia, tempo e umiltà per accostarti alla materia, bene. Scoprirai che wakefield è un ciarlatano che c'ha provato, l'hanno sgamato (non le multinazionali, ma persino i suoi collaboratori l'hanno sbugiardato!) e giustamente a livello accademico non conta più NIENTE ed è costretto a fare il venditore d'aria fritta alle fiere ufologiche.
Nel frattempo centinaia di studi in tutto il mondo ESCLUDONO correlazione tra vaccini e autismo e ognittanto, tra le decine di genitori paranoici che NON fanno vaccinare i loro bambini, succede che purtroppo alcuni bambini si ammalano di malattie prima ritenute scomparse, come morbillo e vaiolo.


Citazione:
Io l'ho fatto, e la correlazione vaccinazione-autismo è scritta nero su bianco, dagli opportuni enti medici.


dove? quali enti?

Citazione:
Quindi, ammesso e non concesso che questi bambini siano morti a causa della mancata vaccinazione, bisognerebbe confrontare questo numero con il numero dei bambini che invece hanno avuto un danno permanente a causa della vaccinazione


ancora? ma se ti ho apena mostrato che gli studi in merito hanno ESCLUSO il legame tra vaccino e autismo. Che significa? Significa che la vaccinazione non c'entra un tubo.

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 10:44  Aggiornato: 8/1/2011 10:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ascolta i genitori, sono gli unici a non avere interessi

http://www.ageofautism.com/2011/01/lancet-12-parents-respond-to-brian-deer-bmj-gmc-allegations.html

purtroppo non ha i sottotitoli, ma mi sembra che capisci l'inglese....

androdiano
Inviato: 8/1/2011 10:50  Aggiornato: 8/1/2011 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ascolta i genitori


i genitori hanno tutte le ragioni, ma non hanno preparazione scientifica

se arriva qcuno a dirgli che conosce la causa della malattia dei figli, è normale che loro gli credano....non penseranno mai che costui è un ciarlatano

compito di chi fa informazione scientifica è appurare i fatti
e i fatti finora danno TORTO a wakefield

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 10:55  Aggiornato: 8/1/2011 10:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ascolta il video....

i genitori hanno preparazione scientifica: ci sono stati costretti dall'impreparazione della comunità scientifica che avrebbe dovuto aiutarli...

credimi!! a mio nipote è stato trovato il virus del vaccino contro il morbillo (come sai diverso da quello "in natura") nell'intestino....
che ci faceva secondo te? non aveva nulla a che fare con gli atroci dolori di cui soffriva?

degli studi che dicono che non c'è correlazione ce ne freghiamo, perchè abbiamo visto questa correlazione con i nostri occhi....

siamo stanchi....stanchi

androdiano
Inviato: 8/1/2011 11:00  Aggiornato: 8/1/2011 11:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
non aveva nulla a che fare con gli atroci dolori di cui soffriva?


nulla
sarebbe bello avere la soluzione così facile sotto mano....
ma non è così
mi spiace

Citazione:
siamo stanchi....stanchi


me ne rendo conto
ma wakefield è solo un venditore di fumo che gioca e guadagna sulla vostra pelle
prima ve ne accorgerete meglio sarà

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 11:17  Aggiornato: 8/1/2011 11:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
non voglio discutere con chi non ascolta e non voglio ricevere messaggi privati da te...non voglio convincerti: come ti ho scritto il mio tempo lo dedico ad altro che leggere medbunker.

rimani della tua convinzione
ti auguro di non dover mai cambiare idea su quanto mi hai scritto perchè significherebbe che l'autismo ha bussato alla tua porta e saresti solo a dover trovare soluzioni

per mio nipote il virus del vaccino del morbillo era la causa dei suoi problemi intestinali: trattamenti antivirali e il protocollo della dr Megson della vitamina A gli hanno ridato la salute. Trattare questo ha visto la scomparsa dei sintomi autistici.

Mi dispiace della piega che ha preso la discussione e se ne sono stata involontaria causa me ne scuso.

cagliostro
Inviato: 8/1/2011 11:36  Aggiornato: 8/1/2011 11:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/9/2007
Da:
Inviati: 1579
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ

«Io non sono di nessuna epoca e di nessun luogo: al di fuori del tempo e dello spazio, il mio essere spirituale vive la sua eterna esistenza.»
Al2012
Inviato: 8/1/2011 11:48  Aggiornato: 8/1/2011 11:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

Citazione:
non voglio discutere con chi non ascolta e non voglio ricevere messaggi privati da te...non voglio convincerti: come ti ho scritto il mio tempo lo dedico ad altro che leggere medbunker.


medbunker un nome una garanzia !!!

Citazione:
Mi dispiace della piega che ha preso la discussione e se ne sono stata involontaria causa me ne scuso.


Non è colpa tua, non ti preoccupare, come vedi è la solita tattica …. Che può aver presa solo su determinati individui.

Molti invece hanno capito !! Una dimostrazione è nel “flop” della campagna di vaccinazione contro la PANDEMIA che nonostante siano state poche le vaccinazioni non c’è stata ……


Intervista al Dr. Andrew Wakefield
http://autismovaccini.splinder.com/post/22393134

“Capire … significa trasformare quello che è"
DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 12:28  Aggiornato: 8/1/2011 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Fromitaly dice:
Citazione:
non voglio discutere con chi non ascolta e non voglio ricevere messaggi privati da te...non voglio convincerti: come ti ho scritto il mio tempo lo dedico ad altro che leggere medbunker.

Straquoto !!!!!!!

Citazione:
rimani della tua convinzione ti auguro di non dover mai cambiare idea su quanto mi hai scritto perchè significherebbe che l'autismo ha bussato alla tua porta e saresti solo a dover trovare soluzioni

Lodevole questa tua affermazione!!!


Citazione:
Mi dispiace della piega che ha preso la discussione e se ne sono stata involontaria causa me ne scuso.

E' normale e non te ne devi di certo scusare tu !!!!!!!

A tal proposito:
Come al solito quando si parla di argomenti come questo appare il solito
"informato sui fatti" che spara a zero dicendo che la persona in questione
e' un ciarlatano ,venditore di fumo ecc. ecc. !!!!
Fortuna vuole che ci sono altri che sono informati sui fatti e che hanno
tempo di leggere link e quant'altro e smentiscono questi pseudoesperti
in 4 e 4=8 !!!!
A tutti loro vanno i miei ringraziamenti per il lavoro che fanno !!!!
A Fromitaly va la mia solidarieta' e una stretta di mano.
Un grosso in bocca al lupo per la tua battaglia !!!
Io di questi problrmi non ne ho per fortuna ma,per quel che puo'
contare, sono molto solidale a chi li ha..
Forza e coraggio !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ciao a tutti..
Damiano.

PS:
Come si chiamava il consigliere di Obama che "consigliava" di infiltrare
i siti "complottisti " ???????

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fefochip
Inviato: 8/1/2011 14:14  Aggiornato: 8/1/2011 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano
Citazione:
.....succede che purtroppo alcuni bambini si ammalano di malattie prima ritenute scomparse, come morbillo e vaiolo.

Citazione:
morbillo morbillo morbillo


ho capito bene il morbillo è scomparso ?
e poi scusa il morbillo cosi per capirci non fa parte delle cosi dette "malattie esantematiche" che si fanno tutti (piu o meno)?
e poi sempre per precisione non c'è il vaccino obbligatorio per il morbillo....
Citazione:
vaiolo
Citazione:
vaiolo
Citazione:
vaiolo

scusa lo ho citato da te piu volte per sottolineare senza ombra di dubbio l'enormità che hai detto
il vaiolo (cito da wikipedia): Citazione:
è l'unica malattia infettiva umana che sia stata dichiarata eradicata
nel 1979


pare che sia conservato in due laboratori ..uno USA e l'altro russo.

mi citi una fonte che riporta la notizia di un paziente ammalato di vaiolo recentemente ?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 8/1/2011 14:26  Aggiornato: 8/1/2011 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

a te un abbraccio virtuale e un pensiero di affetto

volevo chiederti un tuo parere perche so che anche se non medici i genitori di figli ammalati di malattie strane diventano praticamente degli specialisti e non è vero come i disinformatori cercano di suggerire che solo i medici sono i depositari della verità e della luce (ma vaffanculo).

mia nipote è celiaca e si è manifestata da un paio di anni .
se ne sono accorti perche la bambina cresceva poco e stava male.

ora mi sono fatto l'idea (la madre non ne vuole sapere e io passo per il fissato di turno) grazie a consulti con medici e studi su testi che la celiachia o comunque molti casi si possono ricondurre a danni intestinali e/o a infiammazioni croniche dell'intestino dovute a le ragioni piu varie.
una di queste ragioni ho visto possono essere i vaccini .
ora dato che la madre della bambina ha fatto fare alla figlia oltre l'esavalente obbligatoria anche la trivalente ho pensato che questo sovraccarico di vaccini poteva aver causato il danno intestinale.
i villi intestinali sono un po atrofizzati (hanno fatto la biopsia) ma questo appunto può avere sia una motivazione di danno permanente che forse regredibile (rimuovendo le condizioni di infiammazione potrebbe darsi che i villi si riallunghino o comunque si ristabilisca una situazione piu o meno normale).

tu che ne pensi ?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Cairo
Inviato: 8/1/2011 14:31  Aggiornato: 8/1/2011 14:31
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Wakefield è stato ampiamente sbugiardato, non capisco come si possa ancora dargli il minimo seguito! Anche nel video si vede che è solo un imbonitore da due soldi!

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 14:41  Aggiornato: 8/1/2011 14:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Se non fossimo stati disturbati da persone che non ci convincono e non vogliamo convincere (quindi tempo inutile...mi ripeto) avremmo potuto scambiarci informazioni più importanti.
Ci provo lo stesso...evito di rispondere a chi non vuol sentire e solo provocare.
Il nostro movimento di genitori si occupa in primis di curare i propri figli e per questo, ovviamente, di come si può combattere il danno che hanno ricevuto, si occupa dell'accoglienza dei genitori che hanno appena ricevuto la diagnosi, ma ha tra i suoi primi obiettivi la prevenzione. E mi permetto di dire due parole anche qui su questo...il nostro portale si chiama emergenzautismo...perchè di emergenza si tratta: 1 bambino ogni 150 (numeri restrittivi) soffre di un disordine dello spettro autistico!! Un dramma ignorato!
Come saprete l'autismo è frequente (25%) nei fratelli perchè c'è una componente genetica: quello che si suppone accada è che questi bambini più deboli non reggano il carico tossico che gli infliggiamo attraverso le vaccinazioni, in primis, ma anche centrali a carbone (il caso di mio nipote danneggiato dall'arsenico emesso dalla centrale a carbone vicino casa GIA' IN UTERO.....poi condannato dai vaccini!!!), uso smodato di antibiotici, pesticidi, inqquinamnento, ecc.
Attuando pratiche preventive di cui se volete possiamo parlare i nostri secondi figli (in una percentuale vicina allo zero) sono riusciti a non ammalarsi!!!!
Credete che questo interessi a qualcuno?
Vi rispondo io: NO! Sono troppo occupati a cancellare studi e accusare quei pochi medici che ci aiutano!

fefochip
Inviato: 8/1/2011 14:42  Aggiornato: 8/1/2011 14:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ Cairo

che medbunker parli male di qualcuno per me è una garanzia di qualità ...funziona al contrario.

nel video si vede solo un giornalista ansioso di mettere alla gogna qualcuno e se vedi qualcosa di differente risintonizza l'appartato nervoso centrale su parametri piu consoni al pacato confronto civile.

per chi capisce poco l'itagliano : non dire trojate

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Cairo
Inviato: 8/1/2011 14:48  Aggiornato: 8/1/2011 14:48
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Io vedo un isterico che non sa che pesci pigliare davanti a un palese sputtanamento.
Wakefield è un truffatore risaputo e, con lui, lo è chi gli dà pubblicità.

fefochip
Inviato: 8/1/2011 14:51  Aggiornato: 8/1/2011 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@DjGiostra
Citazione:
Come si chiamava il consigliere di Obama che "consigliava" di infiltrare i siti "complottisti " ???????


riflettici su un attimo
questo non è infiltrare ma contrapporre argomenti stronzi .

quindi sinceramente codesti individui fanno poca strada qui perche le informazioni si vagliano alla critica di ognuno.

poi dell'utente con 3 post non puoi dire che si è "infiltrato" .....al limite che è arrivato il cacacazzi di turno .

si sarebbe "infiltrato" se ragionasse e parlasse correttamente e onestamente per che ne so 500 post fino a farsi "un nome" e poi cominciasse lentamente e subdolamente usare tale "fama" per convincere altri ....

ma qui non funzionerebbe uguale perche siamo addirittura tutti pronti a inforcare nelle chiappe massimo se dicesse minchiate ( o cose ritenute tali) quindi "l'infiltrato di obama" fa poca strada lo stesso e qui paradossalmente alla fine dovrebbe "cambiare bandiera"

insomma finche ognuno ragiona con la propria testa lo spirito di luogocomune è salvo al di là delle singole posizioni anche contrastanti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Decalagon
Inviato: 8/1/2011 14:55  Aggiornato: 8/1/2011 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Io vedo un isterico che non sa che pesci pigliare davanti a un palese sputtanamento. Wakefield è un truffatore risaputo e, con lui, lo è chi gli dà pubblicità.


Curioso come queste parole provengano da una persona che attinge le sue conoscenze da un blog di un finto medico. In ogni caso mi pare doveroso ricordare che simili accuse, se infondate (come in questo caso), sono da considerare "calunnie", il cui significato non penso sfugga a nessuno.
Saluti.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
fefochip
Inviato: 8/1/2011 14:55  Aggiornato: 8/1/2011 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Io vedo un isterico che non sa che pesci pigliare davanti a un palese sputtanamento.

questo lo vedi tu e vuoi sapere anche la mia opinione su questa tua "visione"?

Citazione:
Wakefield è un truffatore risaputo e, con lui, lo è chi gli dà pubblicità.


per te il ban è pronto cpome per chi accusa senza prove

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Cairo
Inviato: 8/1/2011 14:59  Aggiornato: 8/1/2011 14:59
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Accuse senza prove? Fior fior di sputtanamenti di Wakefield significa non avere prove?
E che Wakefild in 12 anni non ha mai portato uno straccio di prova ai suoi deliri e che, anzi, è stato scoperto come truffatore vi risulta? Poveri, non vi risulta, immagino... togliere la testa da sotto la sabbia?

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 15:03  Aggiornato: 8/1/2011 15:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@fefochip

l'aumento (quasi epidemico anch'esso) di celiachia, asma e malattie allergiche infantili comincia a far pensare a cause che i ricercatori chiamano con un eufemismo "ambientali" ...noi amiamo chiamarle con il proprio nome ovvero vaccini, inquinamento, uso smodato di antibiotici in tenera età, ecc.

ti riporto quello che dice la Dr. Mary Megson e che può essere una conferma di quello che intelligentemente hai intuito:

...glli anticorpi contro il morbillo reagiscono con dei filamenti che sono il collante delle cellule, che le tengono insieme nella parete intestinale. La perdita di questa stretta vicinanza delle cellule interrompe l’aproptosi o abilità delle cellule di uccidere le cellule anormali. Il vaccino MMR a 15 mesi precede il DPT a 18 mesi, questo causa una incontrollata crescita di cellule....

ovviamente anche questo non interessa nessuno...

Il Dr. Fasano, luminare della celiachia, si sta ora interessando anche ai nostri bambini e si incominciano a studiare le correlazioni con i vaccini. Noi ci speriamo molto perchè le associazioni per la celiachia sono molto numerose e forti.

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 15:07  Aggiornato: 8/1/2011 15:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mi dispiace...non sono abituata a questi toni rissosi e violenti.
Nei nostri gruppi non sono consentiti....ho una sensazione forte di disagio...ma perchè vi rivolgete così? quali sono le vostre finalità? credete di poter convincere qualcuno...

si ha l'impressione di una rissa...per carità...no...

Non riesco a discutere in questo modo.

fefochip
Inviato: 8/1/2011 15:14  Aggiornato: 8/1/2011 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

"non ti curar di loro ma guarda e passa" ....
e aggiungo che tranquillamente puoi fare a meno di guardare..

purtroppo qui è un po rissa finche non torna massimo e banna chi porta accuse gratuite senza uno straccio di argomenti o discussione , noi non possiamo fare altrimenti che ignorare.

l'utente è stato avvertito ma tanto con 4 post del cazzo non gli importa nulla del ban sta solo qui per trollare non è un contraddittorio è uno scocciatore.

sta tranquilla e continua

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fromitaly
Inviato: 8/1/2011 15:23  Aggiornato: 8/1/2011 15:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
grazie...proverò ad abituarmi....
mi ero spaventata!!!!!

Cairo
Inviato: 8/1/2011 15:25  Aggiornato: 8/1/2011 15:25
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Fefochip, sei malato o riesci a leggere da solo i molteplici studi che hanno sbugiardato Wakefield? Hai bisogno che te li segnali o anche in quel caso farai finta che non esistono?

DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 15:33  Aggiornato: 8/1/2011 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fefochip:
La mia era frase poramente provocatoria..
In effetti a rileggerla non sembrerebbe.. avrei dovuto mettere qualche
faccina che ride.
Quoto in toto il tuo discorso e lo condivido.

@Fromitaly:
Questi troll sono qui solo per portare scompiglio e per far scappare gente pacata come te..

mi associo al consiglio che ti e' stato dato:
Non guardarli neanche, ti fanno e ci fanno perdere tempo!!
Grazie di cuore per la testimonianza che ci porti.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fefochip
Inviato: 8/1/2011 15:34  Aggiornato: 8/1/2011 15:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@fromitaly

l'idea miè venuta leggendo il libro di gava in cui si metteva in relazioni danni intestinali con i vaccini.

nell'ottica di vaccini che provocano danni intestinali mi aspetto tutta una serie di malattie piu o meno accentuate e magari la celiachia potrebbe essere una conseguenza "meno grave".

tra l'altro bisogna stare molto attenti e non dare nulla per scontato visto che le correlazioni alle volte sono difficile da fare e i luoghi comuni (medici in questo caso) sono molti.

basti pensare all'incredibile scoperta di zamboni che mette chiaramente in correlazioni sclerosi multipla e occlusioni venose.
chi poteva immaginare che non c'entrava nulla l'aspetto neurologico (in almeno molti casi se non in tutti) in quella malattia?
forse un buon medico senza paraocchi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 15:40  Aggiornato: 8/1/2011 15:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Si continuano a citare gli studi come se fosse la bibbia !!!!!!
Io personalmente preferisco le esperienze dirette che una serie di numeri !!!
Fromitaly le porta !!!! (grazie ancora di cuore)
A me piacerebbe vedere uno studio veramente indipendente ma visto
che le sovvenzioni possono arrivare solamente da 2 parti cioe' Bigpharma
e stato dubito che ne vedremo uno decente !!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 8/1/2011 15:44  Aggiornato: 8/1/2011 15:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Bhe...questo noi (genitori) l'abbiamo capito e negli Stati Uniti è stato fondato l'Autism Research Institute per sovvenzionare ricerca che "faccia la differenza"....per i nostri figli e non per Big Pharma!!!!!!

L'anno scorso abbiamo raccolto 350.000 dollari che sono andati a studi indipendenti. Credetemi ...è l'unica via!!

DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 15:50  Aggiornato: 8/1/2011 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Wow !!!! Questa si che e' una buona notizia !!!!! Congratulazioni.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Cairo
Inviato: 8/1/2011 15:51  Aggiornato: 8/1/2011 15:51
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Praticamente ci sono truffatori che asserscono cose senza la minima dimostrazione, anzi, venendo colti sul fatto per i falsi perpetrati e sono degni di massima considerazioni. Studi precisi e riconosciuti, invece, non valgono nulla. Insomma, volete credere a Wakefield perché avete fede in lui e basta.

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 15:52  Aggiornato: 8/1/2011 15:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Miriamo ad uno studio sulla diffusione dell'autismo nella popolazione di vaccinati, rispetto a quella di non vaccinati.
Ci riusciremo!!

DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 17:12  Aggiornato: 8/1/2011 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Ci sono gia' risultati ???

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 17:18  Aggiornato: 8/1/2011 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Cairo dice:
Citazione:
Praticamente ci sono truffatori che asserscono cose senza la minima dimostrazione

Occhio a certe affermazioni !!!!

Citazione:
venendo colti sul fatto per i falsi perpetrati e sono degni di massima considerazioni.

Se guariscono direi di si !!! io per adesso prove di questi falsi non ne ho viste!!

Citazione:
Studi precisi e riconosciuti, invece, non valgono nulla.

Ho gia' risposto a questa cosa e non e' quello che ho detto !!!
Io ho detto che studi indipendenti sara' dura trovarli !!!!

Citazione:
Insomma, volete credere a Wakefield perché avete fede in lui e basta.

O magari chi ci crede e' perche' ha fatto veramente quello che dice !!!!!
E qui io chiudo perche' sicuramente ci sara' la solita tiritera e ne ho piene
le scatole di ste storie !!!!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Nomit
Inviato: 8/1/2011 17:49  Aggiornato: 8/1/2011 17:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@androdiano

"Ah, poi nel frattempo alcune decine di bambini NON vaccinati dai genitori terrorizzati sono MORTI, ma chissenefrega, no?"

alcune decine su quanti?

fefochip
Inviato: 8/1/2011 18:03  Aggiornato: 8/1/2011 18:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ Nomit

io sto aspettando di capire di cosa sono morti perche sembrerebbe che siano morti da come l'ha messa androdiano di vaiolo e morbillo (il vaccino per il morbillo NON è obbligatorio almeno che è cambiato qualcosa che non so mentre pure come le capre sanno di vaiolo non si vaccina piu nessuno sul pianeta)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Nomit
Inviato: 8/1/2011 18:25  Aggiornato: 8/1/2011 18:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
secondo me è importante sapere quanti sono i non vaccinati, perchè se ne sono morti 30 su 300 mila la mortalità è di 1 su 10 mila (se non sbaglio qui in Italia la mortalità nel primo anno di vita dovrebbe essere 4,7 su mille)

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 18:54  Aggiornato: 8/1/2011 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
mi chiedi se ci sono risultati djgiostra....no...siamo ancora alla raccolta fondi...ma date un'occhiata...non avrete mai sentito parlare di questi studi che supportano una correlazione tra autismo e vaccini..perchè ovviamente nessuno li considera....invece crescono di giorno in giorno....

leggete



http://www.14studies.org/ourstudies.html

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 19:03  Aggiornato: 8/1/2011 19:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
LE NOSTRE VERITA'

1 La sanità pubblica non ha alcuna spiegazione plausibile per il crescere dei casi di autismo e continua a provare a inventare la storia delle "migliori diagnosi" cui quasi nessun genitore crede
2. I genitori ottengono le migliori informazioni dagli altri genitori. In ogni quartiere ci sono bambini cui viene diagnosticato l'autismo e i genitori ritengono che sia per colpa dei vaccini e condividono questo loro sospetto con i loro amici...in internet...le informazioni viaggiano veloci!
3. La scienza che finora è stata usata per "provare" che i vaccini non causino l'autismo è una truffa e chiunque può facilmente verificarlo andando su www.fourteenstudies.org
4. La vera scienza che si pone le giuste domande sta finalmente cominciando ad essere usata.
5. I bambini stanno guarendo dall' “autismo” venendo curati per danno da vaccino.

E per finire, la verità prevale sempre.

Generation Rescue con un investimento di SOLI (rispetto ai milioni che si spendono per la ricerca genetica cercando il gene che non c'è) 20.000 dollari ha effettuato un sondaggio telefonico su bambini vaccinati rispetto a quelli non vaccinati e l'autismo.
Questi i risultati....è una tragedia. Una vera tragedia. Una strage.

Tutti i bambini vaccinati, rispetto a quelli non vaccinati:

- I bambini vaccinati avevano il 155% in più disordini neuriologici (RR 2.55)
- I bambini vaccinati avevano il 224% in più ADHD (RR 3.24)
- I bambini vaccinati avevanoil 61% in più autismo (RR 1.61)

Ragazzi tra gli 11 e i 17 anni (circa la metà delle persone intervistate), paragonate a non vaccinati della stessa età:

- I bambini vaccinati avevano 158% in più disordini neurologici (RR 2.58)
- I bambini vaccinati avevano 317% in più ADHD (RR 4.17)
- I bambini vaccinati avevano il 112% in più autismo (RR 2.12)

(Note: i bambini più grandi possono essere un indicatore più attendibile perchè molti bambini non vengono diagnosticati fino a 6-8 snni e noi abbiamo raccolto dati a partire dai 4 anni)

Note: Questo non è uno studio pubblicato, ma un sondaggio telefonico.

Qui tutte le informazioni
http://www.generationrescue.org/phonesurvey

DjGiostra
Inviato: 8/1/2011 19:17  Aggiornato: 8/1/2011 19:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Purtroppo il mio inglese fa schifo e il tempo scarseggia.
Ma i dati che hai postato sono abbastanza chiari.
Ora:sara' anche un sondaggio telefonico ma i casi sono due:
O statisticamente e' valido e quindi e' da tenere parecchio in considerazione.
oppure la stragrande maggioranza degli intervistati mente !!!!
io propendo per la prima..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
AeV
Inviato: 8/1/2011 19:27  Aggiornato: 8/1/2011 19:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano

Buonasera a Lei e, pur non essendo mio uso e costume abbandonarmi a discussioni, penso che Lei meriti una risposta ben chiara e pertanto Le soddisfo subito la sua curiosità:
gli esami eseguiti su mio figlio per la correlazione autismo e vaccini, riformulata in encefalopatia immuno-allergo-tossica post vaccinale sono stati eseguiti presso:

DAN MARINO CENTER di MIAMI
DOCTOR'S DATA LABORATORIES
FLEMING LABS di BRESCIA
OSPEDALE GASLINI GENOVA
OSPEDALE SAN MARTINO GENOVA
OSPEDALE BUZZI di MILANO

Le bastano come indicazioni?... se vuoLe sapere quali esami sono stati eseguiti li può trovare a questo link del mio sito personale Autismo & Vaccini.

Mio figlio è stato riconosciuto come danneggiato da vaccino dalla Commissione Medica di La Spezia a novembre 2010.

Pertanto consiglierei vivamente, prima di sparare sentenze a vanvera, che è sempre meglio documentarsi per ogni singolo caso.

A tal proposito poi vorrei segnalare a tutti coloro che sono impegnati nella discussione pro/contro Wakefield questo articolo di Child Health Safety di risposta al British Medical Journal dove si riportano testuali parole:
"It was not possible for Wakefield or anyone else to falsify the prior clinical records of the children because no one at the Royal Free Hospital London had them nor is it normal practice for them to have had them. So there could be no fraud over “altering” those histories. It just was not possible."

Immagino si dirà che è il solito sito di cospirazionisti, vero?

Proprio a tal proposito voglio segnalarvi la correttezza della prestigiosa rivista The Lancet che aveva pubblicato, con suoni di trombe e tromboni, la notizia che la Sindrome da Iperattività e Deficit dell'Attenzione (ADHD) sarebbe di orgine genetica. Era sì di origine genetica perchè hanno campionato bambini ai quali era stato somministrato il RITALIN che, tra i suoi effetti collaterali, ha proprio le modificazioni cromosomiche.

Ebbene, in questo caso lo studio era fraudolento eppure nessuno dice nulla, come mai?... E' bastato un Neurobiologo di una certa fama per affossare tutto: radieranno anche lui dall'Ordine dei Medici e dall'Accademia di Medicina Americana?... oppure The Lancet è palesemente in mano a un editore (Dr. Richard Horton) in combutta con le industrie del farmaco?

Ciò che è certo è che Brian Deer (giornalista accusatore), Dr. Richard Horton (editore di The Lancet) e GMC Britannico hanno costruito un impianto accusatorio fondato su affermazioni che hanno del comico. Tutto ciò è scritto nel libro di Wakefield ed è per questo che hanno ripreso ad attaccarlo al muro.
Però stavolta, i vari accusatori, si ritrovano ad avere a che fare con la rivolta di tanti genitori sparsi su tutto il pianeta, e che non riusciranno a fermare semplicemente definendoli frustrati e disperati dalle colonne di giornaletti da quattro soldi.

Il vento sta girando!.... La bufala pandemica H1N1 è stata il trampolino di lancio.
Il giro di soldi che naviga nella scienza moderna, sempre più in mano ai privati, fa sì che anche gli asini che volano siano dichiarati geneticamente modificati e passibili di cure con molecole psicoattive.... L'importante è vaccinarsi

Milani Gabriele,
padre e infermiere di un bambino autistico danneggiato dalle vaccinazioni (per buona pace dei contestari è una magra consolazione che posso affermare senza paura nè vergogna.... E che mi si provi a fermare nella mia informazione!)

NiHiLaNtH
Inviato: 8/1/2011 19:46  Aggiornato: 8/1/2011 19:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
fromitaly tra i bambini autistici che conosci quanti mostrano un avvelenamento da metalli pesanti?

fromitaly
Inviato: 8/1/2011 20:33  Aggiornato: 8/1/2011 20:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
In questi anni ho visto migliaia di analisi, letto milioni di pagine, partecipato a innumerevoli forum di genitori, conferenze....insomma, la mia esperienza è davvero notevole: la quasi totalità (dove per quasi totalità intendo circa un 95%) dei bambini che hanno effettuato le analisi mostravano avvelenamento da metalli pesanti, e in particolare mercurio, alluminio, piombo, arsenico e chi più ne ha più ne metta.
Il loro meccanismo di detossificazione (ciclo della metilazione) non è funzionante.

Redazione
Inviato: 8/1/2011 23:02  Aggiornato: 9/1/2011 3:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO: Citazione:
Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11331734

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17928818

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19108524

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17168158

e sono solo alcuni studi che attestano le BUGIE di Wakefield.
Per tua informazione (facciamo finta che tu non lo sappia), mettere dei link generici qui non è mai stato considerato “portare delle prove”. Sei capace di sintetizzare CON PAROLE TUE queste presunte prove?

Altrimenti restiamo fermi al “guardate qui guardate là, è tutto liberamente scaricabile” di Attivissimo.

Grazie

Citazione:
ma se ti ho apena mostrato che gli studi in merito hanno ESCLUSO il legame tra vaccino e autismo.
Mi stupisce che una persona intelligente come te si faccia ingannare dal classico trabocchetto verbale: “Non esistono prove di un legame ….” non significa “dimostrare che non esista un legame”.

Fino al 1492 non c’erano prove che esistesse il continente americano. Vuole forse dire che il continente non esisteva davvero?

Bene, una volta chiarito questo, rispondi perfavore a questa mia domanda: sapendo che da 20 anni ormai TUTTE le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche, tu davvero ti aspetti che una di loro faccia – e pubblichi pure! – una ricerca da cui risultasse magari che i vaccini sono dannosi per la salute?

fefochip
Inviato: 9/1/2011 1:59  Aggiornato: 9/1/2011 1:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO
Nel frattempo centinaia di studi in tutto il mondo ESCLUDONO correlazione tra vaccini e autismo e ognittanto, tra le decine di genitori paranoici che NON fanno vaccinare i loro bambini, succede che purtroppo alcuni bambini si ammalano di malattie prima ritenute scomparse, come morbillo e vaiolo.

sto ancora aspettando spiegazioni riguardo a questa tua bizzarra affermazione su morbillo e vaiolo che hai fatto.

le domande esatte le ho poste piu sopra .
se non mi rispondi vuol dire però che sei abituato a spararle grosse a casaccio e non fai una gran figura di persona onesta e a cui si deve prestare la minima attenzione.

ergo come prima cosa se ritorni qui per favore spiega queste tue parole un po meglio .

il vaiolo non è eradicato?
il morbillo è estinto?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
androdiano
Inviato: 9/1/2011 2:19  Aggiornato: 9/1/2011 2:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
mettere dei link generici qui non è mai stato considerato “portare delle prove”.


e mettere dei video senza riferimenti sì?

cmq...evidentemente non capisci l'inglese, pazienza

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11331734 --> qui si dice che non c'è alcun legame tra vaccino trivalente e autismo, in più si mostra, dati alla mano, che l'aumento recente negli USA di diagnosi di autismo si è sviluppato tantissimi anni dopo l'introduzione del vaccino trivalente, avvenuta negli anni '70. E' perchè sono migliorati gli strumenti di diagnosi, non per colpa del vaccino.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17928818 --> qui si dice che dopo l'eliminazione del thimerosal (un conservante a base di mercurio usato nei vaccini, ritenuto da alcuni genitori CAUSA dell'autismo) dai vaccini, il tasso di malati di autismo è rimasto inalterato e NON è diminuito, prova che il nesso causale è ESCLUSO.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19108524 --> studio polacco dove si evidenzia la totale assenza di aumenti di casi di autismo nei bambini vaccinati in Polonia rispetto ai bambini non vaccinati.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17168158 --> altro studio che ESCLUDE legami tra il thimerosal e l'autismo.

dimenticavo anche questo, forse il più importante: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12421889 dove si sono analizzati 550.000 bambini, vaccinati e non, dal 1987 al 1998.

Tra tutti sono stati identificati 316 bambini con diagnosi di autismo e 422 con altri disordini dello spettro autistico (ASD).
I risultati indicano che NON vi è differenza statisticamente significativa tra la percentuale di autistici nel gruppo dei vaccinati comparata ai non vaccinati. ANZI! Gli autori hanno osservato che vi è MENO rischio di sviluppare autismo se ci si vaccina:
"After adjustment for potential confounders, the relative risk of autistic disorder in the group of vaccinated children, as compared with the unvaccinated group, was 0.92 (95 percent confidence interval, 0.68 to 1.24)"

traduco per i meno preparati: se il rischio di diventare autistico senza la vaccinazione è posto a 100, se sei vaccinato il rischio (relativo) scende al 92%!

La cosa più interessante di questo studio (danese) è che viene anche affrontata la vaccinazione come presunto fattore scatenante, per usare le parole di Wakefield: per l'autismo dall'insorgenza dei primi sintomi ad una diagnosi intercorrono circa 4 anni e 3 mesi, e questi sono dati su cui TUTTI concordano, anche Wakefield e le associazioni di genitori.
Ebbene, in Danimarca la vaccinazione è stata introdotta nel 1987, quindi ci si dovrebbe aspettare un picco di diagnosi di autismo nel 1991 circa, o magari nel 1992 o 1993.....facciamo che i medici danesi sono tutti capre ed esaminiamo tutti gli anni '90.

L'autore dello studio ha preso come riferimento 2 gruppi a partire dal momento dell'introduzione del vaccino:

1- i bambini NON vaccinati e affetti da autismo a partire dal 1991 (quindi sono i bambini che hanno sviluppato la malattia per cause genetiche o familiari, visto che NON SONO STATI VACCINATI - per questi bambini la probabilità di sviluppare l’autismo deve essere, per definizione, sempre uguale, poichè MANCA la presunta "causa scatenante", cioè il vaccino).

2- i bambini VACCINATI e affetti da autismo a partire dal 1991.

Poi ha confrontato la percentuale dei bambini autistici del gruppo 1 con quella del gruppo 2: ci si aspetterebbe un aumento a partire dal 1991. E invece NIENTE, non vi è alcuna differenza statistica tra i due gruppi. E l'aumento NON c'è MAI, nemmeno nel 92 nel 93...e così via per tutti gli anni successivi.
La probabilità di sviluppare autismo tra due gruppi rimane SEMPRE assolutamente identica, anzi leggerissimamente MINORE nel gruppo 2!

Il presunto effetto vaccino NON C'E'
E badate bene che questi due gruppi sono vissuti nello stesso periodo nello stesso paese, sono stati esposti agli stessi fattori ambientali e sono stati diagnosticati con gli stessi criteri.
(A population-based study of measles, mumps, and rubella vaccination and autism. Madsen, KM, et al. Nov 7, 2002, N Engl J Med, Vol. 19, pp. 1477-82.)

@fefochip: scusa, ho scritto vaiolo, ma volevo scrivere rosolia.

quanto al signor gabriele milani, ho avuto modo di leggere alcune cose su di lui e di vedere un suo video su Youtube, beh devo dire che le sue dichiarazioni sono totalmente PRIVE di documentazioni e riferimenti.

Non solo, a un certo punto del video cita anche le scie chimiche (!)
e poi addirittura si contraddice, citando le teorie sull'autismo del Dr. Bose Ravenel, il quale però molto semplicemente afferma che l'autismo NON ESISTE, ed è solo un problema comportamentale!
Ma come? Prima dice che i vaccini causano l'autismo e subito dopo cita un medico che afferma il contrario? Cioè che l'autismo non è un problema clinico?

Un po' più di chiarezza e onestà, please. salute!

Redazione
Inviato: 9/1/2011 3:13  Aggiornato: 9/1/2011 3:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO: Ti avevo fatto questa domanda: "sapendo che da 20 anni ormai TUTTE le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche, tu davvero ti aspetti che una di loro faccia – e pubblichi pure! – una ricerca da cui risultasse magari che i vaccini sono dannosi per la salute?"

E ti aggiungo, nel caso non fosse chiara la mia posizione: secondo te non manipolerebbero piuttosto i dati al contrario?

tdm
Inviato: 9/1/2011 5:48  Aggiornato: 9/1/2011 6:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
----------------

redazione:

ANDRODIANO: "uno che è stato beccato a FALSIFICARE STUDI CLINICI, con tanto di prove e controprove delle sue BUGIE, per sostenere la sacrosanta causa della lotta contro gli abusi di vaccini, beh mi sembra proprio un bell'autogol..."

Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?

Oppure ci stai dicendo che ti fidi di quello che ti raccontano in TV?

PS: Anche il libri di Popular Mechanics sul 9/11 DICONO di smontare le accuse dei complottisti. Se tu ci credi, beato te...

------------------

Non sono androdiano, ma eccole qui http://tinyurl.com/3ajl532 le "prove e controprove".

***

(editato per far capire "chi dice che cosa")

incredulo
Inviato: 9/1/2011 6:48  Aggiornato: 9/1/2011 6:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Assistere a queste diatribe se non fosse purtroppo tragico, per le sofferenze a cui sottoponiamo le nostre vite, sarebbe veramente spassoso.

Non c'e' bisogno di studi approfonditi per SAPERE che iniettarsi del MERCURIO in vena sia dannoso.

Non c'e' bisogno di studi approfonditi per SAPERE che, con la chemioterapia, assumi sostanze MORTALI.

Ci convincono che siamo MALATI, ci convincono che siamo SBAGLIATI, ci danno le medicine per CORREGGERE le nostre imperfezioni e le nostre DEBOLEZZE.

Ogni manifestazione dell'uomo e' una fonte di guadagno per le multinazionali del farmaco, anche una semplice diarrea deve essere FERMATA, perche' ci impedisce di andare a giocare a tennis o al cinema (sic...).

Per qualsiasi medico che cerca di provare tutto questo e non si allinea, ecco spuntare norme, regolamenti, commissioni "etiche", accuse di arricchimento sulla pelle dei malati,
comportamenti non conformi al "protocollo", accuse di cialtroneria, distruzione della reputazione personale.

Non importa se questo medico ha fatto nella sua vita del bene ai malati, ma la sua colpa GRAVISSIMA E' CHE NON HA SEGUITO IL PROTOCOLLO.

Ora dopo tutti questi studi posso vaccinare tranquillamente i miei figli con il MERCURIO, mi hanno appena detto che il rischio AUTISMO e' piu' alto fra i bambini NON vaccinati.

Ma andate affanculo va......


Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
fromitaly
Inviato: 9/1/2011 9:07  Aggiornato: 9/1/2011 9:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
incredulo grazie....hai dato voce ai miei pensieri...

espongo l'idea che mi sono fatta: mentre i vaccini possonno essere tollerati da alcuni, i più forti, c'è un nutrito sottogruppo di bambini, con debolezze genetiche, ma che comunque senza le vaccinazioni sarebbero cresciuti sani, in cui TANTI vaccini, TUTTI INSIEME (nessuno ha studiato come vaccini singolarmente innocui possano agire INSIEME....mostratemi UNO studio UNO su questo!!!! too many, too soon è il nostro slogan...), contenenti conservanti e potenzianti neurologicamente tossici (mercurio, alluminio, formaldeide, ECC) che non sopporta tutto questo e si ammala.
Questo è innegabile: basta guardare...ascoltare....basta trascorrere UNA SOLA GIORNATA CON ME (siete tutti invitati!!!).

Allora io dico_ è giusto tutto questo? è giusto sacrificare quanto di più sacro abbiamo? questa settimana si sono unite a noi 40 nuove famiglie....40 coppie disperate....80 tra uomini e donne che ho ascoltato piangere, 40 bambini persi, 40 famiglie distrutte.
Non sono chiacchere su un blog: è dolore vero...tangibile, concreto....ma lo sapete cosa è l'autismo? lo sapete che significa un figlio che DI COLPO non vi guarda, non vi parla, non sorride, piange, soffre, si picchia la testa contro il muro, urla, lancia gli oggetti, non si ferma un attimo, non dorme che poche ore a notte e....non vi vede....devo continuare?

Nell'immediato non si potrebbe fare qualcosa? Non si potrebbe indirizzare tutte le attenzioni possibili a questa tragedia?

Ma davvero non abbiamo altro da fare che discutere con questa gentaglia che ci danneggia e ci divide? Ma davvero non si può fare nulla per aiutarci?

Io credo di si. Possiamo parlarci per piacere senza citazioni del cavolo? Potete per piacere ascoltare cosa dico?

androdiano
Inviato: 9/1/2011 10:33  Aggiornato: 9/1/2011 10:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
sapendo che da 20 anni ormai TUTTE le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche, tu davvero ti aspetti che una di loro faccia – e pubblichi pure! – una ricerca da cui risultasse magari che i vaccini sono dannosi per la salute?"


l'assunto della domanda è maliziosamente errato: NON E' VERO che le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche. Vi sono contemporaneamente centinaia di ricerche indipendenti che attestano gli stessi risultati che ti ho appena mostrato e descritto, e che infatti tu non sei minimamente in grado di contestare.

Dalla tua secnda domanda vedo che IGNORI totalmente anche l'esistenza di studi di Fase IV (farmacovigilanza), che studiano l'effetto di un farmaco sulla popolazione dopo l'immissione in commercio, alla faccia dei tanti babbei che affermano che Big Pharma e l'FDA, come altri organi di controllo, venderebbero medicine per uccidere la gente.

Proprio questu studi hanno appurato in passato casi di farmaci rivelatisi dannosi per la popolazione dopo la loro messa in commercio.

Ad esempio il caso del Thalidomide, immesso nel mercato nel 1956 e ritirato per la sua tossicità nel 1961 dopo le ricerche di Mc Bride & Lenz e lo stop da parte della FDA.

O il Vioxx, o il lipobay...

come vedi non si scappa, se un farmaco è tossico prima o poi si viene a sapere.

NiHiLaNtH
Inviato: 9/1/2011 10:38  Aggiornato: 9/1/2011 10:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
forse questo può interessarvi

"Early Downward Trends in Neurodevelopmental Disorders Following Removal of Thimerosal-Containing Vaccines"

http://www.jpands.org/vol11no1/geier.pdf


Citazione:
Allora io dico_ è giusto tutto questo? è giusto sacrificare quanto di più sacro abbiamo? questa settimana si sono unite a noi 40 nuove famiglie....40 coppie disperate....80 tra uomini e donne che ho ascoltato piangere, 40 bambini persi, 40 famiglie distrutte.
Non sono chiacchere su un blog: è dolore vero...tangibile, concreto....ma lo sapete cosa è l'autismo? lo sapete che significa un figlio che DI COLPO non vi guarda, non vi parla, non sorride, piange, soffre, si picchia la testa contro il muro, urla, lancia gli oggetti, non si ferma un attimo, non dorme che poche ore a notte e....non vi vede....devo continuare?


per loro l'importante è difendere la versione ufficiale, il resto non conta
si comporterebbero così anche se avessero un figlio autistico

tdm
Inviato: 9/1/2011 11:20  Aggiornato: 9/1/2011 11:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
NiHiLaNtH, stai parlando di questo Geier, per caso?

Qui http://tinyurl.com/yqyyzv la voce a lui dedicata da wikipedia inglese (con riferimenti bibliografici e link) e qui http://tinyurl.com/3aj37qr alcune confutazioni ai suoi studi. Cito:

"This paper uses data from the Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) inappropriately and contains numerous conceptual and scientific flaws, omissions of fact, inaccuracies, and misstatements."

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 11:21  Aggiornato: 9/1/2011 11:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@AeV:
Se nessuno lo ha ancora fatto ti do il benvenuto sul sito.
Da parte mia ti ringrazio per la testimonianza..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
androdiano
Inviato: 9/1/2011 11:22  Aggiornato: 9/1/2011 11:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
"Early Downward Trends in Neurodevelopmental Disorders Following Removal of Thimerosal-Containing Vaccines"


conosco
articolo di Geier & Geier, medici antivaccinisti,
articolo che non HA mai superato la peer review, cioè la convalida scientifica, come si può leggere qui:

http://epiwonk.com/?p=55
http://epiwonk.com/?p=57
http://epiwonk.com/?p=59

hanno ritoccato le statistiche, non hanno fornito i dati sui gruppi di controllo, non tenuto conto dei fattori ambientali

vecchi trucchi che gli antivaccinisi mettono in atto da anni e anni

state perdendo tempo, ragazzi

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 11:37  Aggiornato: 9/1/2011 11:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Androdiano:
Ti stasi incamminando su un campo minato !!!!

Citazione:
l'assunto della domanda è maliziosamente errato: NON E' VERO che le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche. Vi sono contemporaneamente centinaia di ricerche indipendenti che attestano gli stessi risultati che ti ho appena mostrato e descritto, e che infatti tu non sei minimamente in grado di contestare.


E secondo te dove li prendono i soldi per fare questi studi "indipendenti" ??
O sono i privati che fanno collette come nel caso di Fromitaly oppure
sono soldi che vengono dalla sanita' o dallo stato !!!E sappiamo tutti
cosa vuol dire!!!! :(Es:Caso Poggiolini !!!)

Citazione:
Dalla tua secnda domanda vedo che IGNORI totalmente anche l'esistenza di studi di Fase IV (farmacovigilanza), che studiano l'effetto di un farmaco sulla popolazione dopo l'immissione in commercio, alla faccia dei tanti babbei che affermano che Big Pharma e l'FDA, come altri organi di controllo, venderebbero medicine per uccidere la gente.


Massimo ci ha fatto un articolo su questo !!! Ma se lo vuole citare lo fara' lui!!

Citazione:
Proprio questu studi hanno appurato in passato casi di farmaci rivelatisi dannosi per la popolazione dopo la loro messa in commercio. Ad esempio il caso del Thalidomide, immesso nel mercato nel 1956 e ritirato per la sua tossicità nel 1961 dopo le ricerche di Mc Bride & Lenz e lo stop da parte della FDA. O il Vioxx, o il lipobay...


I farmaci che hai citato 1-erano gia' in commercio e 2- hanno fatto centinaia
di migliaia di morti !!! e' per quello che sono stati ritirati !!!!!
E comunque ci sono farmaci dichiarati cancerogeni che non vengono
ritirati e anzi vengono usati per curare il cancro !!! ( )


Citazione:
come vedi non si scappa, se un farmaco è tossico prima o poi si viene a sapere.

Vero: peccato che la stragrande maggioranza delle volte non viene
ritirato !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 9/1/2011 11:46  Aggiornato: 9/1/2011 11:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
è quel prima o poi che mi spaventa....

quel prima o poi lo stiamo pagando in prima persona.....

nessuno mi risponde su cosa possiamo fare ORA?

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 11:52  Aggiornato: 9/1/2011 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Citazione:
nessuno mi risponde su cosa possiamo fare ORA?

Io non so' cosa si potrebbe fare o per lo meno lo so' ma dubito
di poterlo dire senza essere additato come terrorista no global ecc.ecc.
Quello che ti posso dire e' che secondo me quello che state facendo
adesso e' il massimo che si puo' fare data l'ignoranza (Nel senso letterale)
che circola tra la gente in materia !!!
Continuate e perseverate!!! e' l'unica strada...
L'atra sarebbe quella di sradicare completamente il potere dalle mani
di chi ce l'ha adesso in maniera repentina e violenta!!
(Mio pensiero e spero di essere smentito!!! odio la violenza!!!)

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Spiderman
Inviato: 9/1/2011 11:56  Aggiornato: 9/1/2011 11:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
nessuno mi risponde su cosa possiamo fare ORA?


Informare, con ogni mezzo possibile. Ora è l'unica cosa che possiamo e dobbiamo fare.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Al2012
Inviato: 9/1/2011 11:57  Aggiornato: 9/1/2011 11:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Letteratura medica: reazioni avverse ai vaccini:
http://www.laleva.cc/cura/vaccini_letteratura.html

Conferenza Internazionale sul tema : I fondamenti delle vaccinazioni.
Relazione del Dott. Dario MIEDICO - Milano - Italia
"I danni provocati dalle vaccinazioni"
http://www.corvelva.org/documentidownload/RelazioneBruxelles.doc

PREMESSA
Mi occupo di danni da vaccinazioni da molti anni in qualità di medico legale; il mio impegno è quello di fornire un aiuto tecnico, completamente gratuito, a genitori e loro associazioni che lottano contro l'obbligo, ancora esistente in Italia, di alcune vaccinazioni e per consentire, alle vittime di questo obbligo, di ottenere almeno il previsto indennizzo.

Ho accettato di partecipare a questo incontro, perché non mi risulta sia sponsorizzato da ditte farmaceutiche, ma dal Parlamento europeo.

Faccio parte ed ho contribuito a fondare, 26 anni fa, un'associazione: "Medicina Democratica - Movimento di lotta per la salute” e mi considero un medico orientato, soprattutto, alla prevenzione.
Conoscere tutti i rischi legati alle vaccinazioni è l'unico mezzo per ridurne il più possibile i danni.

In Italia esiste una legge, la 210/92, che è stata varata allo scopo di risarcire con un indennizzo il danno da vaccino.
Ma, di fatto, la legge prevede criteri attuativi che negano quasi sempre il rapporto causa-effetto.

Così i genitori sono colpiti più volte:
1 dal danno che ha subito il bambino;
2. dalle spese enormi che un bambino handicappato grave comporta;
3. dai depistaggi dell'apparato sanitario pubblico e privato;
4. da truffatori e imbonitori vari;
5. dalle spese legali per una causa contro lo Stato;
6. dalle spese per dimostrare che i bambini hanno subito un danno da vaccino.

“Capire … significa trasformare quello che è"
tdm
Inviato: 9/1/2011 12:18  Aggiornato: 9/1/2011 12:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
*********

In Italia esiste una legge, la 210/92, che è stata varata allo scopo di risarcire con un indennizzo il danno da vaccino.
Ma, di fatto, la legge prevede criteri attuativi che negano quasi sempre il rapporto causa-effetto.

Così i genitori sono colpiti più volte:
1 dal danno che ha subito il bambino;
2. dalle spese enormi che un bambino handicappato grave comporta;
3. dai depistaggi dell'apparato sanitario pubblico e privato;
4. da truffatori e imbonitori vari;
5. dalle spese legali per una causa contro lo Stato;
6. dalle spese per dimostrare che i bambini hanno subito un danno da vaccino.

*********

Parole sante (mi riferisco soprattutto al punto 4).

Qui http://tinyurl.com/34oxobt il testo della L. 210/1992: Al2012, potresti spiegare, per favore, da dove derivano "le spese legali per una causa contro lo Stato" e "le spese per dimostrare che i bambini hanno subito un danno da vaccino", dato che la legge parla di "domanda" per accedere ai risarcimenti (e di ricorsi al tribunale ordinario, cfr. art. 5 comma 3 della legge stessa)?

****

edit: qui il comma citato: "È facoltà del ricorrente esperire l'azione dinanzi al giudice ordinario competente entro un anno dalla comunicazione della decisione sul ricorso o, in difetto, dalla scadenza del termine previsto per la comunicazione."

Non è quindi obbligatorio il ricorso al giudice.

Cairo
Inviato: 9/1/2011 13:11  Aggiornato: 9/1/2011 13:11
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Per tua informazione (facciamo finta che tu non lo sappia), mettere dei link generici qui non è mai stato considerato “portare delle prove”. Sei capace di sintetizzare CON PAROLE TUE queste presunte prove?

Altrimenti restiamo fermi al “guardate qui guardate là, è tutto liberamente scaricabile” di Attivissimo.



In altre parole indicare delle pubblicazioni scientifiche riconosciute non vale, bisogna fare il riassuntino altrimenti non sei in grado di leggere. Fantastico.

sonsokh
Inviato: 9/1/2011 13:12  Aggiornato: 9/1/2011 13:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 238
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

se voi dite che Wakefield vi è stato di aiuto, io non ho motivo di dubitarne.
Non vi preoccupate, se trovate qualcuno che vi dà contro....
sono sicuro che ci sono molte persone che leggono LC senza intervenire
(come ho fatto io per molto tempo) ma che stanno dalla vostra parte.
Grazie e un abbraccio a tutte le vostre famiglie.

incredulo
Inviato: 9/1/2011 13:51  Aggiornato: 9/1/2011 13:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Un essere umano deve avere il TEMPO di adattarsi all'ambiente.....

Fino a pochi decenni fa non esistevano statistiche sugli effetti dei medicinali somministrati ai bambini in tenera eta' perche' si evitava di prescriverli.

Oggi gli somministriamo VELENI appena nati e tutto questo vi sembra NORMALE ?????????

E' piu' eccitante sputtanare questi sfigati complottisti di merda vero?

Siete bravi proprio bravi non c'e' che dire, un lavoro gratificante.....

Arivaffanculo

Un saluto

P.S. Spero vivamente che non capiti MAI ai vostri figli, non vorrei essere nei vostri panni se dovesse succedere.

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
tdm
Inviato: 9/1/2011 14:14  Aggiornato: 9/1/2011 14:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Scusate, ma questo "incredulo" come si permette di mandare "aff..." le persone più volte?

incredulo
Inviato: 9/1/2011 14:25  Aggiornato: 9/1/2011 14:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione

Scusate, ma questo "incredulo" come si permette di mandare "aff..." le persone più volte?

Il mio vaffanculo non e' riferito alle persone ma e' uno sfogo di rabbia dovuta al vedere che l'umanita' sta scomparendo dalla faccia della terra, umanita' inteso come sentimento, non sentirti colpito caro.....
non era riferito a nessuna persona, ognuno puo' decidere della sua vita come meglio crede, io non sono nessuno per giudicare....

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
tdm
Inviato: 9/1/2011 14:27  Aggiornato: 9/1/2011 14:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Non mi sento affatto colpito.

Dusty
Inviato: 9/1/2011 16:00  Aggiornato: 10/1/2011 8:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Androidiano:
Citazione:
dimenticavo anche questo, forse il più importante: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12421889 dove si sono analizzati 550.000 bambini, vaccinati e non, dal 1987 al 1998.
[...]
traduco per i meno preparati: se il rischio di diventare autistico senza la vaccinazione è posto a 100, se sei vaccinato il rischio (relativo) scende al 92%!


Mi metto tra i meno preparati e ti chiedo di spiegarmi come in questo studio viene calcolato il rischio relativo modificato.

Da inesperto (l'esame di statistica ormai l'ho sostenuto troppe lune fa..) ho preso semplicemente i dati pubblicati dallo studio a questo indirizzo e ne ho calcolato le percentuali, poi confrontandole.
Questi i risultati:

Totale popolazione analizzata: 2129864
AUT (disordini di tipo autistico): 316 cioè 0.148 per 1000
ASD (altri disturbi dello spettro autistico): 422 cioè 0.198 per 1000

Totale non vaccinati: 482360
AUT: 53 cioè 0.109 per 1000
ASD: 77 cioè 0.159 per 1000

Totale vaccinati: 1647504
AUT: 263 cioè 0.159 per 1000
ASD: 345 cioè 0.209 x 1000

A questo punto si può fare il primo confronto: il rischio relativo (non aggiustato) di contrarre le due forme di autismo è, per i bambini vaccinati di MMR:
* +46% per l'AUT
* +31% per l'ASD

Alcune fasce di età forniscono indicazioni ancora più forti, ad esempio per i bambini vaccinati con età minore di 14 mesi:
- AUT: 0.190 per 1000, con un rischio relativo di +74%
- ASD: 0.215 per 1000, con un rischio relativo di +35%

Mentre per quelli dell'età compresa tra i 25 ed i 35 mesi:
- AUT: 0.245 per 1000 : con un rischio relativo di +124%
- ASD: 0.268 per 1000 : con un rischio relativo di +68%

Nelle note c'è scritto che "il rischio relativo è stato modificato in base a età, calendario vaccinale, sesso, peso alla nascita, età gestazionale, istruzione della madre (!) e stato socioeconomico della famiglia (!).
Quello che mi chiedo quindi è : il rischio è stato modificato in base a quei parametri, ma come?. E perchè gli ultimi due parametri sono importanti?
(A parte l'eventuale l'obiettivo di voler ribaltare l'evidenza, ovviamente :D)

Ho letto il paper e non ho trovato indicazioni in tal senso.
Ho trovato altri piccoli punti da chiarire ma prima vorrei capire meglio questi.

Grazie,
Dusty

P.S.: Ti ho fatto prima anche un'altra domanda ma non ho ancora ricevuto risposta

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Polonio
Inviato: 9/1/2011 16:03  Aggiornato: 9/1/2011 16:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"contemporaneamente centinaia di ricerche indipendenti che attestano gli stessi risultati che ti ho appena mostrato e descritto"

si possono vedere queste centinaia di studi INDIPENDENTI di conferma?

winston73
Inviato: 9/1/2011 16:10  Aggiornato: 9/1/2011 16:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
mi pare che tutto verta intorno alle differenti posizioni
inconciliabili a quanto pare tra validazione statistica e studio di casi.

anni fa portai un ragazzo disabile con cui lavoravo che aveva avuto almeno 10 diagnosi diverse
da "x-fragile" a "post-autismo" non chiedetemi cosa vuol dire la seconda,
lo portammo ad un centro di ricerca genetica. gli fecero un bel prelievo e ci dissero..
forse tra dieci anni la genetica saprà dare risposte a questi disturbi intanto i modi "relazionali"
con cui riuscite ad interagire con questa persona e nati dal prova e sbaglia quotidiano è la sola
cosa che funzioni..

questa bella storiella per dire che finchè attendiamo studi statistici per procedere le persone muoiono e si ammalano..
aspettiamo poi quelli di fase IV.... hai voglia

se un bambino sotto ai miei occhi cambia modo di vivere e di relazionarsi dopo aver fatto i vaccini
io non devo aspettare nessun studio
e di fronte a persone che hanno visto gli stessi bambini migliorare perchè quelcuno ha pensato "non aspettiamo
gli studi ma basiamoci su ciò che hanno osservato i genitori"
e prova una soluzione come le terapie chelanti o cos'altro e vede dei risultati.. io non ho bisogno di studi statistici....
ora chiediamoci tutti
chi ne ha bisogno?

inoltre dico che di fronte ad un problema come GLI AUTISMI
che coprono una sintomatologia vasta e a gradazioni diverse
uno studio su una sola causa per volta non vale proprio una cippa di minchia
e nenche dire che i fattori ambientali sono stati presi in considerazione perchè i bambini
del gruppo di controllo e del gruppo sperimentale vivevano nello stesso stato..
mavvaffa..
qui è ora di mettere in discussione
come già fanno molti esimi studiosi il metodo scientifico classico tout court altro che

ah... è scientificamente provato che gesù cristo era figlio di dio..
qui uno studio

2+2=5
DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 16:28  Aggiornato: 9/1/2011 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Winstons73:
Mi fai un discorso eccellente, che io condivido pienamente, dicendo che
non servono gli studi statistici e che basta osservarle le cose e poi
mi finisci l'intervento con questa frase:
Citazione:
ah... è scientificamente provato che gesù cristo era figlio di dio..

C'e' qualcosa che proprio non va !!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
winston73
Inviato: 9/1/2011 16:45  Aggiornato: 9/1/2011 16:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
celiavo djgiostra...celiavo

2+2=5
Supernova
Inviato: 9/1/2011 16:47  Aggiornato: 9/1/2011 16:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
IMHO

E' incredibile che persone che non hanno avuto nulla a che fare con certe malattie vengano a contestare esperienze dirette di genitori a cui la scienza medica ufficiale non ha offerto nulla con i loro preziosi studi medici pagati con i soldi delle case farmaceutiche, posso solo pensare che tale individuo si iscriva e lasci certi messaggi solo perchè pagato da qualcuno perchè altrimenti i conti non mi tornano....

Ho avuto modo di parlare dei danni dei vaccini a una mia collega che studia ostetricia e si è arrabbiata dicendo che sono tutte balle ovviamente perchè è ciò che gli insegnano in università... che tristezza

I miei complimenti a fromitaly per le preziose esperienze che condivide con noi e per la sopportazione che ha avuto nei confronti di tali individui... lasciali perdere, fanno solo il loro sporco lavoro.

ps

Possibile che anche dopo la sars , l'aviaria e la suina la gente non abbia capito che i vaccini servono solo a far cassa???

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
tdm
Inviato: 9/1/2011 16:47  Aggiornato: 9/1/2011 16:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Redazione, è possibile avere una risposta su questo?

******

----------------

redazione:

ANDRODIANO: "uno che è stato beccato a FALSIFICARE STUDI CLINICI, con tanto di prove e controprove delle sue BUGIE, per sostenere la sacrosanta causa della lotta contro gli abusi di vaccini, beh mi sembra proprio un bell'autogol..."

Ce le potresti mostrare, queste "prove e controprove"?

Oppure ci stai dicendo che ti fidi di quello che ti raccontano in TV?

PS: Anche il libri di Popular Mechanics sul 9/11 DICONO di smontare le accuse dei complottisti. Se tu ci credi, beato te...

------------------

Non sono androdiano, ma eccole qui http://tinyurl.com/3ajl532 le "prove e controprove".

***

(editato per far capire "chi dice che cosa")

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 16:51  Aggiornato: 9/1/2011 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Winston73:
Non ti ho capito... Celiavi ??

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 18:34  Aggiornato: 9/1/2011 18:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@tdm:
Citazione:
Non sono androdiano, ma eccole qui http://tinyurl.com/3ajl532 le "prove e controprove".


Il documento presentato nel link e' ad opera del General Medical Council
Che secondo me no e' molto indipendente !!!
Io e molti in questo sito ,riteniamo le cosidette fonti ufficiali poco attendibili
per il fatto che sono sovvenzionate dalle Bigpharma il cui scopo e' fare soldi !!
Quindi considerare prove questi doc e' un po' un eufenismo.
Qui la maggior parte delle volte sono proprio le fonti ufficiali che sono sotto
accusa.
Spero di essermi spiegato bene..
E soprattutto parlo solo a nome mio.
Ciao a tutti.
Buon Anno ancora.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
ahmbar
Inviato: 9/1/2011 18:48  Aggiornato: 9/1/2011 18:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Non ti ho capito... Celiavi ??

celiavo= scherzavo, DJGiostra


Restando in argomento, e' dal tempo delle scoperte di Delbet sulle propieta' potenzianti del sistema immunitario (1914...) dei sali di magnesio che la natura e' stata sostituita dalle "scoperte" della medicina :
perche' mai dare un sale utilissimo per difendersi da tutte le malattie, quando posso VENDERE un vaccino per ognuna di esse?
uno dei tanti siti che trattano l'argomento


Oltretutto, ultimamente, il mito del vaccino che sconfigge poliomielite, vaiolo etc etc ha subito pesanti attacchi alla sua credibilita'
E questi attacchi non sono venuti dai Wakefield della situazione, ma dagli stessi studi e dati dell'OMS, esaminati e pubblicati nel libro di Roberto Gava "Le vaccinazioni pediatriche" Link

E' quasi incredibile lo scoprire dati ufficiali, non parole, che dimostrano inequivocabilmente che qualcosa non torna

Un esempio per tutti


L'Inghilterra introdusse il vaccino antivaioloso nel 1798 e lo rese obbligatorio nel 1853 con il "Compulsory Vaccination Act" che però non fu bene accolto dalla popolazione e venne quindi ulteriormente inasprito con una legge nel 1867.

- in quegli anni si ebbero tre epidemie di vaiolo: nel 1857-59, nel 1863-65 e quella più grave nel periodo 1871-72;

- la copertura vaccinale raggiunta nel 1872 era di ben l'86% e proprio in quel periodo i tassi di mortalità per il vaiolo raggiunsero il loro picco massimo

- negli anni successivi, quando la copertura vaccinale andò riducendosi, fino ad arrivare al 61% nel 1898, si raggiunse il minimo di mortalità per questa malattia

- a partire dal 1902 la copertura vaccinale aumentò nuovamente fino al 71.8% e subito dopo si ebbe un nuovo piccolo picco della curva di mortalità.

Quando l'Inghilterra fu vaccinata al meglio, non solo il paese subì i più duri attacchi da parte del vaiolo, ma a quell'epoca, la maggioranza dei casi si manifestava tra i vaccinati.




I dati più completi sulla situazione tedesca sono stati raccolti negli studi del Dr. Gerhard Buchwald, medico e fisico tedesco, primario per vent'anni e in pensione dal 1990, che annovera più di 3000 pubblicazioni sul problema delle vaccinazioni.

Dagli studi di Buchwald emerge incontestabilmente che la vaccinazione antivaiolosa servì, come già era accaduto in Inghilterra, a diffondere la malattia e ad aumentare la mortalità, perchè la popolazione tedesca, negli anni che vanno dal 1947 al 1974 registrò un aumento sia dei casi di malattia che dei casi letali in tutti coloro che erano stati vaccinati ed in particolare in tutti coloro che avevano avuto da uno a tre richiami dal vaccino.

Nonostante questi risultati la pratica vaccinale antivaiolosa fu pubblicizzata come una profilassi sicura ed efficace il dott. Buchwald raccolse migliaia di casi di persone danneggiate dalle vaccinazioni,

Link

Questi studi e dati ufficiali sono presenti nel sopracitato libro di Gava, alle pagine dalla 199 alla 205.



Consiglio, per chi vuole informarsi, la visione di Vaccine nation Link su Luogocomune, sottotitolato in italiano grazie al gran lavoro di Dusty ed Eileen, scaricabile da
qui




E comunque, come gia' sottolineato da altri utenti, a che serve esaminare i "dati scientifici" quando tu porti il tuo bambino sano e sorridente a fare una vaccinazione.... e te lo restituiscono autistico, o abulico, o perennemente ammalato, per capire la sicura correlazione fra cio' che gli e' stato inniettato ed il suo improvviso cambiamento di salute/umore?

E questo se ti "va bene".... al povero Tremante (e , purtroppo, a molti altri genitori) due figli su tre sono stati tolti del tutto, solo il terzo e' stato "fortunato"

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
tdm
Inviato: 9/1/2011 18:50  Aggiornato: 9/1/2011 18:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Il documento presentato nel link e' ad opera del General Medical Council
Che secondo me no e' molto indipendente !!!
Io e molti in questo sito ,riteniamo le cosidette fonti ufficiali poco attendibili
per il fatto che sono sovvenzionate dalle Bigpharma il cui scopo e' fare soldi !!
Quindi considerare prove questi doc e' un po' un eufenismo.
Qui la maggior parte delle volte sono proprio le fonti ufficiali che sono sotto
accusa.
Spero di essermi spiegato bene..
E soprattutto parlo solo a nome mio.
Ciao a tutti.
Buon Anno ancora.
Damiano."

***
Spero d'essermi spiegato:

"Io e molti in questo sito ,riteniamo le cosidette fonti ufficiali poco attendibili
per il fatto che sono sovvenzionate dalle Bigpharma il cui scopo e' fare soldi !!
Quindi considerare prove questi doc e' un po' un eufenismo."

Ecco qui una parte del documento, Damiano:

"c. In a letter dated 11 November 1996, and copied to you,
Professor Walker-Smith informed the Chairman of the
Ethics Committee that the children would have the investigations even
if there were no trial and five had already been investigated on a
clinical need basis,
Admitted and found proved"

Andiamo avanti:

"Child 1
‘10 a. On 17 May 1996 Child 1’s General Practitioner, Dr Barrow,
wrote to Professor Walker-Smith referring Child 1 and indicating that
Child 1 had been diagnosed as autistic and that his parents’ concern
was that his MMR vaccination might be responsible for his autism,
Admitted and found proved
b. Dr Barrow’s referral letter made no reference to any
gastrointestinal symptoms,
c. Prior to his referral to Professor Walker-Smith Child 1’s
developmental delay had been noted, he had been seen by Dr Hauck,
Consultant Psychiatrist, but no and previously a formal diagnosis of his
condition had been reached,
(amended) Admitted and found proved
d. On 21 July 1996 Child 1 was admitted to hospital under
Professor Walker-Smith’s clinical care,
Admitted and found proved
e. Child 1’s admission clerking note recorded that he had been
referred for work-up of the possible relationship between
autism/measles/IBD,
Admitted and found proved
f. Between 21 July 1996 and his discharge on 26 July 1996
10
Child 1 underwent an attempt at colonoscopy (which failed due to
gross faecal loading), a clearance of his bowel and a colonoscopy, an
MRI scan of his brain, an EEG and a variety of blood and urine tests,
Admitted and found proved
g. On 23 October 1996 Child 1 was re-admitted as an inpatient,
Admitted and found proved
h. Between 23 October 1996 and his discharge on
25 October 1996, Child 1 underwent a barium meal and follow-through,
a limited neurological assessment by Dr Harvey and a lumbar
puncture;
Admitted and found proved
‘11. a You caused Child 1 to undergo a programme of investigations
for research purposes without having Ethics Committee approval for
such research,
b. The programme of investigations carried out on Child 1 was part
of the research study referred to at paragraphs 5.b. and 5.c. above,
c. The research study was carried out on Child 1 without the
approval of the Ethics Committee in that it was not research covered by
any Ethics Committee application other than that for Project 172-96
and,
i. contrary to the conditions of approval for Project 172-96
Child 1 had been enrolled into the research study before
18 December 1996,
ii. he did not qualify for the research study as he failed to
meet the inclusion criteria set out at paragraph 5.c.i. above,
iii. he did not qualify for the research study as he failed to
meet the inclusion criteria set out at paragraph 5.c.ii. above,
d. Contrary to the conditions of ethical approval for Project 172-96
you subsequently failed to ensure that a copy of the consent form and
information sheet was included in Child 1’s clinical notes,
e. By reason of the matters referred to at paragraphs 11.c. and
11.d. you failed to comply with your duties to the Ethics Committee as
a named Responsible Consultant as set out at paragraph 6.g. above,
f. Your conduct as set out above was contrary to the clinical
interests of Child 1;"

Continuo?

***

Buon anno, Damiano.
***

Cassandra
Inviato: 9/1/2011 20:53  Aggiornato: 9/1/2011 20:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Con le opportune domandine insinuanti, le battute provocatorie ed una bella dose di aggressività si riuscirebbe a far passare da imbecilli (e imbroglioni) anche Leonardo Da Vinci o Enrico Fermi.

Farsi un'idea su un argomento in base a queste messe in scena televisive è da idioti. O da ignoranti, che non sanno informarsi seriamente per conto loro.

(Le stesse ridicolate messe su da Attivissimo, peraltro)

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
tdm
Inviato: 9/1/2011 21:04  Aggiornato: 9/1/2011 21:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Autore: Cassandra Inviato: 9/1/2011 20:53:53

Con le opportune domandine insinuanti, le battute provocatorie ed una bella dose di aggressività si riuscirebbe a far passare da imbecilli (e imbroglioni) anche Leonardo Da Vinci o Enrico Fermi.

Farsi un'idea su un argomento in base a queste messe in scena televisive è da idioti. O da ignoranti, che non sanno informarsi seriamente per conto loro.

(Le stesse ridicolate messe su da Attivissimo, peraltro)"

Spiegati meglio, per favore, Cassandra.

p.s: che caspita c'entra, Attivissimo?

Polonio
Inviato: 9/1/2011 21:14  Aggiornato: 9/1/2011 21:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Ecco qui una parte del documento, Damiano:
...

...
Continuo?"

sì, per favore. continua.
non ho capito cosa dimostra quello che hai postato.
o meglio, capisco che si tratta di violazione del protocollo etico, ma non ho capito se c'è anche la dimostrazione che Wakefield si sbagliasse (nel caso mi piacerebbe vedere dei riscontri da parte di INDIPENDENTI).
un po' come con simoncini.

AeV
Inviato: 9/1/2011 21:23  Aggiornato: 9/1/2011 21:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano
quanto al signor gabriele milani, ho avuto modo di leggere alcune cose su di lui e di vedere un suo video su Youtube, beh devo dire che le sue dichiarazioni sono totalmente PRIVE di documentazioni e riferimenti.

Non solo, a un certo punto del video cita anche le scie chimiche (!)e poi addirittura si contraddice, citando le teorie sull'autismo del Dr. Bose Ravenel, il quale però molto semplicemente afferma che l'autismo NON ESISTE, ed è solo un problema comportamentale!Ma come? Prima dice che i vaccini causano l'autismo e subito dopo cita un medico che afferma il contrario? Cioè che l'autismo non è un problema clinico?

Devo desumere che Lei sia di nazionalità differente a quella italiana perchè ha compreso il contrario di tutto!... soprattutto riassumere il contesto di video (ricchi di riferimenti tecnici, temporali e anche legislativi) in 5 scarne righe mi fa decisamente ridere ...per non parlare di "ho avuto modo di leggere alcune cose su di lui" ...probabilmente sull'almanacco di Topolino.

Le risemplifico il concetto in 5 righe, come ha fatto Lei, relativo al Dott. Ravenel che parla di ADHD (Sindrome da Iperattività e Deficit dell'Attenzione... che, per intenderci, è una diagnosi che potrebbe essere affibiata a un qualsiasi bambino perfettamente sano ma dotato di troppa vivacità per la categoria "adulti") come dello scandalo del secolo, di una bufala psichiatrica smascherata più volte da autorevoli studi e che per molti medici non ha nulla a che vedere con l'AUTISMO.... Pertanto non scriva inesattezze atte a creare stupide polemiche.

Per quanto riguarda poi la mancanza di documentazione e riferimenti, mi spiace per Lei, ma in tutti i video vi sono ampi riferimenti (addirittura il famoso studio dell'Università di Calgary in merito ai danni cerebrali causati dall'esposizione al mercurio) e in mio possesso è molta di più di quanto pensa.

E quando parlo di documentazione e riferimenti, mi riferisco agli esami di cui ho parlato precedentemente sul preciso caso di mio figlio: perchè non fa un salto nei vari ospedali che le ho citato a scoprire i cospirazionisti (miei colleghi di lavoro) che mi hanno aiutato?... magari Le potrebbero insegnare ottime nozioni sui danni vaccinali correlati alla Sindrome Autistica.

Altrimenti mi saprebbe spiegare come mai a mio figlio è stato riconosciuto il danno vaccinale?.... pensa forse che abbiamo comprato la Commissione Medica o forse eravamo raccomandati?... Stia sereno che nulla di ciò è accaduto ed è stata presentata ampia bibliografia medico-legale e medico-scientifica che non mi è stata certo regalata dal cielo e, visto la sua incompetenza che traspare anche dai link che riporta, penso che la Sua bibliografia e conoscenza siano notevolmente scarse.

Proprio in questo anche Lei, come tante altre persone che parlano a vanvera di un argomento così delicato, dimostra di ignorare la conoscenza di terminologie proprie e ben definite nell'ampio campo diagnostico chiamato Autismo, confondendo un pò troppo spesso i termini... E' proprio il caso di affermare che "l'autismo non è una tragedia, l'ignoranza è una tragedia".

Vede, se proprio devo darLe ragione per la Sua elucubrazione (raccogliendo l'invito di onestà intellettuale che Lei reclama), da un certo punto di vista l'autismo di mio figlio era una bufala proprio come afferma (secondo la Sua errata interpretazione) il Dr. Ravenel; una diagnosi ospedaliera di comodo, confezionata per coprire la realtà dei fatti: encefalopatia-immuno-allergo-tossica post vaccinale è eticamente corretta rispetto all'asettica, confusionaria e generica diagnosi di autismo (composta da ben 40 sotto diagnosi differenti).

Se un medico è pagato per affossare la verità non attuerà mai quelle indagini diagnostiche appropriate per aiutare la famiglia, e l'Italia è piena di neuropsichiatrie infantili che seguono ed eseguono esecrabili ordini di scuderia Ministeriale (ha mai sentito parlare di mafia bianca presente tra le corsie degli ospedali?). Un medico ha potere sulle famiglia ma se le famiglia smaschera l'inganno, il medico cade come una pera cotta.

Le auguro una buona raccolta di pere... e cerchi qualcun'altro per le sue sterili polemiche da bar

-------------------------------------------------------------------------------------------------
@ Dj Giostra... grazie per il benvenuto ma, come penso immagini, gli impegni di lavoro e quelli riabilitativi per mio figlio non mi porteranno a passare di qui frequentemente anche se non mancherò di intervenire.

Rinnovo perciò il mio più sincero e profondo grazie di cuore per il materiale che state pubblicando.

tdm
Inviato: 9/1/2011 21:26  Aggiornato: 9/1/2011 21:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"sì, per favore. continua.
non ho capito cosa dimostra quello che hai postato.
o meglio, capisco che si tratta di violazione del protocollo etico, ma non ho capito se c'è anche la dimostrazione che Wakefield si sbagliasse (nel caso mi piacerebbe vedere dei riscontri da parte di INDIPENDENTI).
un po' come con simoncini."

*****

Ok, continuo, sempre da qui http://tinyurl.com/3ajl532


"Child 4
‘14. a. On 1 July 1996 Child 4’s General Practitioner, Dr Tapsfield,
wrote to you referring Child 4 for assessment regarding his possible
autism and his bowel problems,
Admitted and found proved
b. On 4 July 1996 you wrote to Professor Walker-Smith passing on
the referral of Child 4 whom you stated “sounds like a good candidate
for our forthcoming study”,
Admitted and found proved
c. Prior to Dr Tapsfield writing to you Child 4 had been diagnosed
in 1992 by Dr O’Brien, Consultant Psychiatrist, as being
developmentally delayed with prominent autistic tendencies,
Admitted and found proved
d. On 29 September 1996 Child 4 was admitted to hospital under
Professor Walker-Smith’s clinical care,
Admitted and found proved
e. Child 4’s admission clerking note stated that he had been
“admitted for study of disintegrative disorder/colitis/MMR”,
Admitted and found proved
f. Between 29 September 1996 and his discharge on
4 October 1996 Child 4 underwent a colonoscopy, an attempt at
barium meal and follow-through, an MRI scan of his brain, an EEG,
13
other clinical neurophysiological investigations (namely an EP), and a
variety of blood and urine tests,
Admitted and found proved
g. Of the tests set out in 14.f. above,
i. on 30 September 1996 you signed a request form for an
EEG and EP to be undertaken on Child 4, stating that the
reason for the request/relevant history was “disintegrative
disorder and enteritis myelopathy”,
Admitted and found proved
ii. the clinical neurophysiology results of the visual EP
indicated that the investigator did not have latency values from
control subjects but guessed at a normal response;
Admitted and found proved
‘15. a. You caused Child 4 to undergo a programme of investigations
for research purposes without having Ethics Committee approval for
such research,
b. The programme of investigations carried out on Child 4 was part
of the research study referred to at paragraphs 5.b. and 5.c. above,
c. The research study was carried out on Child 4 without the
approval of the Ethics Committee in that it was not research covered by
any Ethics Committee application other than that for Project 172-96
and,
i. contrary to the conditions of approval for Project 172-96
Child 4 had been enrolled into the research study before
18 December 1996,
ii. he did not qualify for the research study as he failed to
meet the inclusion criteria set out at paragraph 5.c.ii. above,
d. Contrary to the conditions of ethical approval for Project 172-96
you subsequently failed to ensure that a copy of the consent form and
information sheet was included in Child 4’s clinical notes,
e. By reason of the matters referred to at paragraphs 15.c. and
15.d. you failed to comply with your duties to the Ethics Committee as
a named Responsible Consultant as set out at paragraph 6.g. above,
f. You ordered that the investigations set out at
14
paragraph 14.g.i. above be carried out on Child 4,
i. without having the requisite paediatric qualifications to do
so,
ii. in contravention of the limitations on your
Honorary Consultant appointment as set out at paragraph 2
above,
g. You stated that one of the reasons for ordering an EEG and an
EP was that Child 4 had disintegrative disorder when there was no
such diagnosis,
h. You exposed Child 4 to an unnecessary neurophysiology
investigation in that there were no control values available thereby
rendering the investigation un-interpretable,
i. Your conduct as set out above was contrary to the clinical
interests of Child 4;"

tdm
Inviato: 9/1/2011 21:38  Aggiornato: 9/1/2011 21:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Le bastano come indicazioni?... se vuoLe sapere quali esami sono stati eseguiti li può trovare a questo link del mio sito personale Autismo & Vaccini.

Mio figlio è stato riconosciuto come danneggiato da vaccino dalla Commissione Medica di La Spezia a novembre 2010."

**************

AeV: quanto ho virgolettato sopra l'hai scritto tu. Per favore, rispettando la riservatezza di tuo figlio (ovviamente) puoi postare quanto detto dalla "Commissione Medica di La Spezia a novembre 2010"?

Grazie.

Polonio
Inviato: 9/1/2011 21:39  Aggiornato: 9/1/2011 21:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Ok, continuo, sempre da qui"

no, scusa ma non ci arrivo.
mi dovresti spiegare a che conclusione vuoi arrivare.

tutto quello significa che... ?

tdm
Inviato: 9/1/2011 21:52  Aggiornato: 9/1/2011 21:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Ok, continuo, sempre da qui"

no, scusa ma non ci arrivo.
mi dovresti spiegare a che conclusione vuoi arrivare.

tutto quello significa che... ?

*****

La conclusione? Che il sig. Wakefield non ha fatto altro che seminare ciarpame, che, fingendo d'esser uno scienziato ha intenzionalmente affermato robaccia antiscientifica e che ha falsificato i suoi "studi".

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 21:56  Aggiornato: 9/1/2011 21:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Tdm:
Allora non hai capito niente dell'intervento mio !!!!!!!!!
Se volevo leggerlo aprivo il link me lo leggevo ma non l'ho fatto x 2 motivi:
1 - il mio inglese fa cagare
2 - (il piu' importante) non mi fido delle fonti ufficiali perche' sovvenzionate
da bigpharma !!!!!!!!
Quoto chi dice che l'esperienza dei genitori vale molto di piu' dei dati
statistici portati dalle "fonti ufficiali" !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Portatemi uno studio INDIPENDENTE e cominciamo a ragionarci !!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 21:59  Aggiornato: 9/1/2011 21:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Tdm dice:
Citazione:
La conclusione? Che il sig. Wakefield non ha fatto altro che seminare ciarpame, che, fingendo d'esser uno scienziato ha intenzionalmente affermato robaccia antiscientifica e che ha falsificato i suoi "studi".


Allora informa immediatamente i genitori dei figli curati da questo cialtrone
cosi almeno lo sanno !!!
Se non ho capito male Fromitaly e' uno di questi !!!!!!!!!!!!!!!!!
Vediamo se coprono di insulti Wakesfield oppure te.....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Polonio
Inviato: 9/1/2011 21:59  Aggiornato: 9/1/2011 22:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"La conclusione? Che il sig. Wakefield non ha fatto altro che seminare ciarpame, che, fingendo d'esser uno scienziato ha intenzionalmente affermato robaccia antiscientifica e che ha falsificato i suoi "studi"."

e tutto questo per non aver seguito il protocollo.
mhm, non mi basta.
a me serve sapere se aveva torto.

continuerò a seguire la discussione...

DjGiostra
Inviato: 9/1/2011 22:05  Aggiornato: 9/1/2011 22:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Dimenticavo:
x Tdm:
Come fai ad essere sicuro che non sia il documento linkato ad essere
falsificato invece delle ricerche del Dr.Wakesfield ?????????????????
Cosa che,secondo me e' ALTAMENTE probabile !!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
tdm
Inviato: 9/1/2011 22:09  Aggiornato: 9/1/2011 22:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Autore: DjGiostra Inviato: 9/1/2011 21:56:08

@Tdm:
Allora non hai capito niente dell'intervento mio !!!!!!!!!
Se volevo leggerlo aprivo il link me lo leggevo ma non l'ho fatto x 2 motivi:
1 - il mio inglese fa cagare
2 - (il piu' importante) no. n mi fido delle fonti ufficiali perche' sovvenzionate
da bigpharma !!!!!!!!
Quoto chi dice che l'esperienza dei genitori vale molto di piu' dei dati
statistici portati dalle "fonti ufficiali" !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Portatemi uno studio INDIPENDENTE e cominciamo a ragionarci !!!!

********

Mi dispiace che il tuo "inglese fa cagare".

Mi dispiace che "Allora non hai capito niente dell'intervento mio !!!!!!!!!"

Ma tant'è: i punti esclamativi non sono "a favore" o "contro". Contano le tesi DIMOSTRATE. E basta. Ho portato esempi e (soprattutto) tesi dimostrate. A te (e a altri, se ne han voglia) dimostrare il contrario.

tdm
Inviato: 9/1/2011 22:15  Aggiornato: 9/1/2011 22:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Autore: DjGiostra Inviato: 9/1/2011 21:59:04

Tdm dice:
Citazione:

La conclusione? Che il sig. Wakefield non ha fatto altro che seminare ciarpame, che, fingendo d'esser uno scienziato ha intenzionalmente affermato robaccia antiscientifica e che ha falsificato i suoi "studi".



Allora informa immediatamente i genitori dei figli curati da questo cialtrone
cosi almeno lo sanno !!!
Se non ho capito male Fromitaly e' uno di questi !!!!!!!!!!!!!!!!!
Vediamo se coprono di insulti Wakesfield oppure te....."

*************

Di', per favore, CHI è stato CURATO da Wakefield.

(edit: per autismo, ovviamente, e SENZA riferimenti a dati sensibilii).

fromitaly
Inviato: 9/1/2011 23:10  Aggiornato: 9/1/2011 23:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Josh (ho dato il link)....e moltissimi altri bambini. Wakefield dopo essere stato licenziato dall'ospedale inglese in cui lavorava si è trasferito negli Stati Uniti, dove con altri Gastroenterologi (Krigsman, Buie, Jepson e altri) ha fondato la Thoughtfull House dove ha visitato e curato migliai di bambini.

La TH ha un forum....puoi parlare lì con i genitori!!!!!

androdiano
Inviato: 9/1/2011 23:36  Aggiornato: 10/1/2011 8:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
A questo punto si può fare il primo confronto: il rischio relativo (non aggiustato) di contrarre le due forme di autismo è, per i bambini vaccinati di MMR:
* +46% per l'AUT
* +31% per l'ASD


e queste percentuali da dove salterebbero fuori?

ayarbor
Inviato: 9/1/2011 23:51  Aggiornato: 9/1/2011 23:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2010
Da:
Inviati: 227
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Autore: fefochip - Inviato: 8/1/2011 14:26

"...mia nipote è celiaca [...] ora mi sono fatto l'idea (la madre non ne vuole sapere e io passo per il fissato di turno) grazie a consulti con medici e studi su testi che la celiachia o comunque molti casi si possono ricondurre a danni intestinali e/o a infiammazioni croniche dell'intestino dovute a le ragioni piu varie."

Non so se sia proprio ciò che possa fare la differenza nel caso di tua nipote ma in commercio esistono degli integratori probiotici, usati oltre che per migliorare la flora batterica intestinale possono essere utili anche per diverse malattie intestinali anche croniche.
Uno fra tutti è il VSL#3 che a quel che ne so è il piu potente integratore probiotico in commercio ed è il più completo per gamma, ma soprattutto per quantità di microrganismi vivi contenuti, i cosiddetti batteri e lieviti amici utili per la flora microbica intestinale. Questo prodotto è quindi utile per rinforzare le difese immunitarie dell'intestino stesso nonchè nei casi di malattie infiammatorie intestinali e del colon e c'è chi lo usa con successo anche per combattere l'influenza.
Per farti capire la potenziale importanza (e l'attinenza) di questo integratore ti riporto qui di seguito l'intervento di un utente reperito da altro forum:

«Ciao,tranquilla,oltre a essere dei probiotici,sono anche un'ottimo prodotto,conosciuto da pochi specialisti gastro 20 anni fà e ora da tutti,sono della sigma-tau,veramente eficaci. Altro prodotto sempre della sigma-tau come fermenti lattici vivi e quindi integratore,è il VLS # 3 - che è stato provato e messo a punto da esperti gastro per certe malattia intestinali croniche assai invalidanti e aggressive,è ancora più potente del primo che già era potente e eficace,ma quest'ultimo da me descritto,be,ogni giorno ne dicono bene anche su altre ricerche,tipo che sembrerebbe aiutare a chi ha la malattia di crohn che è patologgia dell'intestino seria,ma anche i ciliaci,cioè,in provetta è stato notato che questo fermento probiotico,riesce a neutralizzare certe farine dannose per i ciliaci,non sperimentato per questa ultima cosa direttamente sull'uomo. Insomma,parliamo di due ottimi prodotti e che non hanno nulla a che vedere con altri fermenti lattici probiotici in commercio,meglio il vls # 3 e lo yovis,poi ,ogni medico ha la sua teoria,chi preferisce quelli biologici,cioè,provenienti da essere umano,chi altri,per la mia esperienza diretta con questi integratori e da 20 anni che soffro di patologia seria intestinale infiammatoria cronica,oltre i vari medici da me consultati e i molti ricoveri in gastro e in diversi ospedali ma in gruppi medici riconosciuti di eccellenza in italia....be...questi due prodotti da me menzionati, sono sempre stati considerati seri e attendibili da questi centri,io testimonio la stessa cosa. Tutto questo lo faccio perchè trovo giusto dopo il mio riscontro che ha poca attendibilità,ma sopratutto dopo riscontro di molte persone malate come me e peggio che ho incontrato e dopo anche approvazioni medico specialistiche attendibili,cioè,do a cesare ciè che è di cesare.... che in medicina oggi è assai raro. Ciao»

A me sembra qualcosa di abbastanza promettente e comunque male non fa anzi io penso che possa essere solo di aiuto.
Un saluto...

androdiano
Inviato: 9/1/2011 23:52  Aggiornato: 9/1/2011 23:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
una bufala psichiatrica smascherata più volte da autorevoli studi e che per molti medici non ha nulla a che vedere con l'AUTISMO


anche per lei, dunque?

Citazione:
perchè non fa un salto nei vari ospedali che le ho citato a scoprire i cospirazionisti (miei colleghi di lavoro) che mi hanno aiutato?


perché non pubblica il documento che attesterebbe il danno da vaccini di cui ha parlato?

Citazione:
Altrimenti mi saprebbe spiegare come mai a mio figlio è stato riconosciuto il danno vaccinale?


appunto, dove, quando, da chi e soprattutto CHE TIPO di danno?

Citazione:
l'ignoranza è una tragedia

ah, su questo mi trova pienamente d'accordo...

Citazione:
Un medico ha potere sulle famiglia ma se le famiglia smaschera l'inganno, il medico cade come una pera cotta.


parla di Wakefield, non è così?

Vins
Inviato: 9/1/2011 23:55  Aggiornato: 9/1/2011 23:55
So tutto
Iscritto: 28/2/2007
Da:
Inviati: 10
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ciao a tutti,

sto leggendo con molta curiosità ed attenzione questa discussione.
Peccato ogni tanto notare una battuta di arresto per qualche commento che non vale la pena di essere letto, appena colte le prime tre parole.

Vorrei provare a dare il mio contributo, se non altro per un fatto puramente egoistico, ossia evitare di dover continuamente procedere a balzi, per cercare di ritrovare il filo conduttore e riprendere finalmente la preziosa lettura.

A mio parere per bisticciare bisogna essere almeno in due e se la discussione si accende ritengo essere esclusiva responsabilità del provocato, NON del provocatore.

Noto con rammarico quanta energia alcuni degli utenti più proficui debbano sprecare per discutere del nulla, quando si potrebbero impiegare preziose risorse per scopi più nobili.

Alcuni consigliano di saltare a piè pari certi commenti, di non rispondere, ma poi sono i primi a cedere ai provocatori, che hanno come unico scopo appunto quello di provocare. Ha giovato a qualcuno o alla discussione stessa rispondere a costoro, mostrare, provare, argomentare?

A mio parere la soluzione per dare dignità a questa discussione è incredibilmente semplice quanto completamente nelle nostre mani.

La soluzione che propongo è accettare serenamente l'esistenza dei provocatori come un fatto dovuto, capire che come ogni essere di questo pianeta hanno il diritto di esistere.

Quindi cessare la lotta, ignorarli completamente, voltare loro le spalle con indifferenza, senza alcun risentimento, e permettere alla discussione di proseguire.

E' l'omaggio più grande che possiamo offrire a coloro che hanno un contributo da dare.

In breve tempo gli inquinatori si estingueranno da soli senza una nostra partecipazione attiva.

Decidiamo di essere padroni del nostro destino.

Polonio
Inviato: 10/1/2011 0:09  Aggiornato: 10/1/2011 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
scusa se non ti do del lei, ma mi sembra una tavanata galattica dare del lei a uno che conosco solo come "androdiano".

lasciando quindi da parte inutili deferenze, aspetto ancora di vedere le "centinaia di studi in tutto il mondo" che "ESCLUDONO correlazione tra vaccini e autismo" e le "centinaia di ricerche INDIPENDENTI che attestano gli stessi risultati".

grazie.

Al2012
Inviato: 10/1/2011 0:18  Aggiornato: 10/1/2011 0:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly

Per me quello che determinati individui pensano e dicono non ha alcun valore, fanno parte del rumore di fondo e a volte sono stimolo per ulteriori ricerche, e poi fanno “audience” per il sito, almeno a qualcosa servono pure loro …

Riporto qui le tue segnalazioni che valgono molto, ma molto di più di tante parole al vento ….

Ti ringrazio per il tuo equilibrio e il tuo impegno ….

Citazione:
Guardate Josh e ricordatevi queste foto prima di parlare

http://www.emergenzautismo.org/content/view/767/5/

Non vi sfuggano le parole di sua madre:

E il colpo finale… la denigrazione del dr.Wakefield, che si è occupato dei nostri figli, che ha ascoltato noi genitori quando nessuno ci ha ascoltato. Un insulto al dr. Wakefield è un insulto a mio figlio. Con mio figlio Josh abbiamo ascoltato il verdetto della GMC: quando sul video è comparsa l’immagine del dr. Wakefield, Josh ha toccato lo schermo del televisore. Mio figlio ama il dr. Wakefield… mio figlio sa cosa è successo, io so cosa è successo.

Quale sarà il futuro di Josh? Quale sarà il futuro di tutti i bambini se a persone di integrità indiscussa come il dr. Wakefield è impedito di fare ricerca?


°°°

Citazione:
grazie anche a nome dei nostri bambini: vi ho fatto vedere Josh....ma tanti, tantissimi ce l'hanno fatta a superare il danno, con cure che purtroppo sono considerate "alternative"....ve li presento in questo video....guardateli che belli....

http://www.emergenzautismo.org/content/view/603/35/


°°°

“Capire … significa trasformare quello che è"
artealen
Inviato: 10/1/2011 0:18  Aggiornato: 10/1/2011 0:18
So tutto
Iscritto: 21/11/2009
Da:
Inviati: 7
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Magari saro' OT, ma a proposito dei "genitori inesperti" (come vuol sostenere qualcuno) qualcuno ricorda "Lorenzo Odone"? Quei genitori di Lorenzo non erano medici, ma hanno superato ogni piu' rosea aspettativa producendo una cura che per i "dottori" laureati non esisteva ...
E' stato un caso clamoroso e addirittura e' stato fatto anche un film ... "l'olio di Lorenzo". Quindi non vedo niente di strano quando si dice che cosa non farebbero i genitori per il bene dei propri figli!

Al2012
Inviato: 10/1/2011 0:53  Aggiornato: 10/1/2011 0:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
La logica di certi individui è molto semplice, oltre che ripetitiva:

“Se ti viene diagnosticato un cancro e resti in vita almeno per 5 anni seguendo il protocollo ufficiale sei stato curato e vieni conteggiato tra i successi, anche se 5 anni e un giorno muori.
Se ti viene diagnosticato un cancro e ottieni risultati positivi sia di salute che di condizioni di vita seguendo qualcosa di “alternativo” vuol dire che hanno sbagliato la diagnosi o sei un truffatore o è merito del fenomeno placebo”

La stessa logica o dogma viene applicata per l’autismo ….

“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 10/1/2011 0:55  Aggiornato: 10/1/2011 2:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO: "NON E' VERO che le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche. "

Hai ragione, ogni tanto le università riescono ancora a farne qualcuna.

C’e stato ad esempio un recente studio della Stony Brooks University di New York:

New Study: Hepatitis B Vaccine Triples the Risk of Autism in Infant Boys (Nuova ricerca: il vaccino della epatite B triplica il rischio di autismo nei bambini maschi).

Adesso aspettiamo il prossimo che venga a dirci che “non esistono studi che dimostrano il collegamento fra vaccini e autismo”.

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 7:56  Aggiornato: 10/1/2011 7:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Copierò le parole di Vins e le scriverò anche sul mio forum se mi consente (citandolo ovviamente). Sono verissime...un consiglio che voglio tentare di seguire!!

Mi piace darvi una piccola notizia, se non la sapete già: avete presente lo studio Danese di cui tanto si riempiono la bocca citandolo a dimostrazione che non c'è alcun legame tra autismo e vaccino MMR ...lo studio che ci sbattono in faccia ad ogni passo? Ebbene il ricercatore principale,
Poul Thorsen, è stata accusato di aver usato documenti contraffatti per rubare 2 milioni di dollari alla Aarhus University in Danimarca.

Proprio una personcina a modo...un dottore onesto.

Che dite? Cancelleranno anche quello studio? l'articolo dice che ora la veridicità dello studio è in dubbio...E CI CREDO!!!!!
E noi che lo avevamo URLATO subito....


questo il link...leggete voi stessi

http://www.ageofautism.com/

l'accusa è stata confermata e lui è scomparso, ma non chi ci si riempie la bocca contro Andy!! vabbè....

Ad ayarbor dico che sono circa tre anni che i nostri bambini assumono il VSL#3 (sono una donna...geneticamente avversa alla tastiera...per trovare come si scrive il cancelletto ci ho messo un mese....ma perchè l'avranno chiamato così!!!!!!). I risultati sono ottimi, sebbene purtroppo per alcuni contiene tracce di caseina. Se avete bisogno di informazioni ve le passo volentieri!!!!!

Dusty
Inviato: 10/1/2011 8:51  Aggiornato: 10/1/2011 8:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Androdiano:
Citazione:
e queste percentuali da dove salterebbero fuori?

Vedo che non perdi il vizio di leggere selettivamente: sono i dati che ho preso dallo studio che tu consideri il più importante, e che ho opportunamente linkato.
Lo studio in cui ha partecipato Paul Thorsen, che ora si scopre essere truffatore e falsificatore, probabilmente una persona che non avrebbe problemi ad agire su commissione di big pharma per creare uno studio ad hoc.

Ora che hai scoperto queste cose immagino che non mancherai di rimarcarle in ogni tuo intervento in merito, come hai fatto per Wakefield, giusto?
Inoltre sono curioso di verificare se anche per Thorsen spunteranno fuori orde di genitori per sostenerlo, dicendo che viene accusato ingiustamente...

In ogni modo, visto che fin'ora non l'hai ancora fatto, ti riassumo le domande a cui aspetto risposta:

1) Dopo aver visionato i documenti relativi al figlio di Gabriele, immagino che cambierai idea sul fatto che "il vaccino MMR non possa provocare autismo" in quanto la cosa sarà appianata una volta per tutte, ed eventualmente dovremmo solo cercare di capire non il SE, ma il QUANTO (quanti casi di autismo sono causati da esso?)

2) Sostieni che Wakefield ha brevettato dei vaccini separati, però non hai portato il documento che lo dimostra. Io l'unica cosa che sono riuscito a trovare in rete è questo documento dove però non vedo comparire il suo nome.
2b) Quale sarebbe il problema, eventualmente, se wakefield avesse trovato un modo per vaccinare riducendo le possibilità dei danni?

3) Mi puoi spiegare con quale criterio sono stati calcolati i rischi relativi nello studio a cui ha partecipato il truffatore Thorsen? Come ti ho scritto poco sopra e riportando tutti i dati, io ho fatto il conto semplicemente delle % ed i risultati mi risultano capovolti.

4) Già che siamo in tema di domande mi faresti vedere gli studi sull'efficacia (effectiveness e non efficacy) di tutti i vaccini che al giorno d'oggi vengono proposti?
4b) Avrei poi bisogno di verificare anche gli studi dell'efficacia della loro somministrazione contemporanea, così come normalmente viene proposta.

Grazie,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
androdiano
Inviato: 10/1/2011 11:24  Aggiornato: 10/1/2011 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
New Study: Hepatitis B Vaccine Triples the Risk of Autism in Infant Boys


Impossibile visualizzare la pagina

androdiano
Inviato: 10/1/2011 11:43  Aggiornato: 10/1/2011 11:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Poul Thorsen, è stata accusato di aver usato documenti contraffatti per rubare 2 milioni di dollari alla Aarhus University in Danimarca.


è una bufala che si sono inventati quelli di "age of autism"
addirittura dicono che sarebbe "scomparso" dal marzo 2009, peccato che nel frattempo le sue attività pubbliche siano andate avanti tranquillamente

http://www.wellsphere.com/autism-autism-spectrum-article/update-dr-poul-thorsen-not-missing-not-suspected-in-theft/1038453


...sempre più in basso....

androdiano
Inviato: 10/1/2011 11:57  Aggiornato: 10/1/2011 11:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Dopo aver visionato i documenti relativi al figlio di Gabriele


quali documenti?

Citazione:
Sostieni che Wakefield ha brevettato dei vaccini separati, però non hai portato il documento che lo dimostra


eccolo: http://briandeer.com/mmr/1998-vaccine-patent.pdf
ah, ovviamente Wakefield tentò pateticamente di negare questo brevetto, dopo che l'avevano sputtanato e fece l'ennesima figura da cioccolataio

Citazione:
Quale sarebbe il problema, eventualmente, se wakefield avesse trovato un modo per vaccinare riducendo le possibilità dei danni?


che deve dimostrarne l'efficacia scientifica, cosa che non ha mai fatto.
NON esiste un articolo di wakefield o di altri che dimostri che i vaccini separati riducano le possibilità di (presunti) danni

Citazione:
Come ti ho scritto poco sopra e riportando tutti i dati, io ho fatto il conto semplicemente delle % ed i risultati mi risultano capovolti.


le modalità di calcolo dei rischi relativi devo capirle bene anche io, ti faccio sapere.
Intanto ti dico che fare come hai fatto tu, cioè calcolare incrementi % su dati che sdono GIA' % è roba che nemmeno a statistica I.

Invece non hai nulla da dire dul fatto che dallo studio danese emerga che le possibilità ammalarsi di autismo sono LE STESSE per i bambini vaccinati e NON vaccinati, cioè lo 0,01% e che dall'introduzione del vaccino non vi sia stato NESSUN picco?

Nomit
Inviato: 10/1/2011 12:51  Aggiornato: 10/1/2011 12:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androadriano

" New Study: Hepatitis B Vaccine Triples the Risk of Autism in Infant Boys

Impossibile visualizzare la pagina"


Io la vedo, riprova

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 12:57  Aggiornato: 10/1/2011 12:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Bufala? Bhe...non direi proprio...

I nostri amici di Age of Autism dicono il contrario e circostanziano il fatto.

Questo l'articolo del 16 dicembre.....aggiornatissimo quindi....

http://www.ageofautism.com/2010/12/danish-fraud-case-at-glacial-spped-discredited-researcher-thorsen-in-odense.html

Ovviamento lo cito non Androdiano a cui voglio chiedere, se mi è consentito, in che modo è coinvolto con l'autismo. E' una curiosità....di chi milita nella comunità di genitori. Giusto per sapere chi si agita tanto a difesa di posizioni indifendibili. Se è contrario alle regole del vostro forum porre questa domanda mi scuso!!

androdiano
Inviato: 10/1/2011 13:02  Aggiornato: 10/1/2011 13:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ok ora si vede

beh, c'è scritto chiaro che è uno studio ancora da revisionare
("The full manuscript is currently under review by another journal.")

che significa?
che non è stato ancora convalidato da una verifica incrociata, cosa NECESSARIA per la sua pubblicazione

per intenderci, ogni giorno si realizzano centinaia di studi che poi NON passano la peer review, perchè magari i calcoli sono stati sbagliati o i riferimenti non tornano...insomma, per 1000 motivi

QUANDO lo studio verrà pubblicato, ne riparleremo

Al2012
Inviato: 10/1/2011 13:04  Aggiornato: 10/1/2011 13:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano

Citazione:
NON esiste un articolo di wakefield o di altri che dimostri che i vaccini separati riducano le possibilità di (presunti) danni


Non so se esistono articoli in merito alla possibilità della riduzione dei danni da vaccini.

Danni da vaccini che per te sono solo PRESUNTI … nel link che segue mi pare che ci siano un elenco abbastanza cospicuo di reazioni avverse ai vaccini:

Vaccini, leucemia e linfomi
Vaccini e diabete
Allergie e reazioni anafilattiche a vaccini
Vaccini e demielinizzazione
Vaccini, convulsione ed epilessia
Vaccini e danni neurologici
Le malattie che i vaccini dovrebbero prevenire, vengono anche indotte dai vaccini !
Inefficacia dei vaccini
Vaccini e sordità
Vaccini e disfunzioni renali
Vaccini e patologie della pelle
Cuore
Vaccini e Polmoni
Vaccini e Fegato
Vaccini ed Occhi
Altre voci

Letteratura medica: reazioni avverse ai vaccini:
http://www.laleva.cc/cura/vaccini_letteratura.html


Volendo approfondire ti segnalo anche un altro link ad un pdf di 188 pagine)

BIBLIOGRAFIA SUI DANNI DA VACCINI
Alcuni riferimenti per eventuali approfondimenti
(Dal 1926 al dicembre 2009)
http://www.librisalus.it/data/allegati/GAV-VA-1-riferimentibibliografici.pdf

“Capire … significa trasformare quello che è"
fromitaly
Inviato: 10/1/2011 13:14  Aggiornato: 10/1/2011 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Per quanto riguarda il documento sul conflitto di interesse, ma ci prendi per scemi? Si parla del TRANSFER FACTOR (colostro concentrato) che NON E' UN VACCINO ed è il Royal Free Hospital il proprietario del brevetto NON Wakefield.

Il transfer factor avrebbe solo potuto permettere a bambini suscettibili di essere vaccinati con un rischio minore consentendo al loro corpo di "processare" il vaccino in modo più efficiente.


Purtroppo il transfer factor non ha funzionato come speravamo, ma i nostri bambini lo utilizzano.

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 13:16  Aggiornato: 10/1/2011 13:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ecco bravo Androdiano....ne riparleremo!

Puoi rispondere alla mia curiosa domanda? Così per informazione....

Supernova
Inviato: 10/1/2011 13:44  Aggiornato: 10/1/2011 13:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Lascia perdere Fromitaly, I debunkers si rifiutano sempre di rispondere alle domande a loro scomode, le loro tattiche includono l'attacco a personam(dare del ciarlatono), cambiare argomento, fumo negli occhi, rimandare a link inutili con centinaia di pagine che non dicono nulla e basarsi solo su fonti ritenute "ufficiali" come se ceti enti non avessero mai mentito. Se gli chiedi se esiste Dio ti diranno che basta leggersi la bibbia!

Ti consiglio questo istruttivo filmato e di mostarlo anche hai genitori dei vostri bambini, probabilmente non vi interessa l'argomento ma è molto istruttivo in ogni caso vedere i trucchetti di questi personaggi.

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3664

Ps
Una curiosità, sono mai stati fatti studi sugli effetti dei vaccini sugli animali domestici? Ad esempio dicono i gatti possono essere intolleranti al lattosio ma i miei gatti(mai vaccinati) hanno sempre bevuto il latte tranquillamente, mi chiedevo se fosse possibile che quell'intolleranza sia un'effetto dell'uso del vaccino. oppure mi vengono in mente certi cani che diventano molto aggressivi.(Danno neurologico?!)

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
fromitaly
Inviato: 10/1/2011 13:54  Aggiornato: 10/1/2011 14:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vi ringrazio per i consigli che mi date!! Sono preziosi....


Supernova sei assolutamente sulla strada giusta!! Questa la testimonianza di un veterinario....purtroppo non l'abbiamo tradotta perchè, come capirete, diamo la precedenza a documenti che possano aiutarci più concretamente....

http://www.ageofautism.com/2008/05/veterinarian-wi.html

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 14:07  Aggiornato: 10/1/2011 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@fromitaly:
Quoto in toto Supernova e aggiungo questo:
Per mia esperienza personale ti dico che secondo me la domanda a
androidano e' doppiamente inutile x 2 motivi:
1 - che dal suo comportamento si evince che non ha a che fare con
questa malattia.
2 - la risposta non te la dara' mai perche',come dice supernova, il suo
obiettivo non e' discutere costruttivamente ma distruttivamente.
Detto questo aggiungo una cosa:
Io ho 41 anni sposato e senza figli.
Non ho mai avuto casi di autismo in famiglia.
Siamo 5 fratelli + genitori e stiamo tutti bene.
Quindi potrei anche disinteressarmi dell'argomento..
Ma NON CI PENSO NEMMENO !!!!!
In futuro non si sa mai !!!!
E quindi ben venga la gente come te che porta queste info !!!
Ancora grazie mille a te e a tutti coloro che le portano !!!!
Ciao a tutti..
Damiano.
PS:
Piccolo OT:

Uno dei miei desideri e' che la gente si firmasse col proprio nome
cosi che si sappia che dietro un nik c'e' una persona...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
androdiano
Inviato: 10/1/2011 14:21  Aggiornato: 10/1/2011 14:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Si parla del TRANSFER FACTOR (colostro concentrato) che NON E' UN VACCINO


scusa, il link era errato
ecco quello giusto, penultimo paragrafo
http://briandeer.com/wakefield/wakefield-patents.htm

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 14:24  Aggiornato: 10/1/2011 14:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mi chiamo Ornella e se non mi firmo con il mio nome un motivo c'è.
Spero che prima di giudicare la mia scelta ci pensi un pochino....un pochino solo....ti voglio spiegare il motivo: sono la sorella della mamma di un ragazzino guarito. Un ragazzino di 13 anni....che deve essere protetto.
Lo so che aiuterebbe gridare al mondo il suo caso, far vedere la sua immagine e la nostra....ma abbiamo scelto così. Potevamo scegliere diversamente, ma così abbiamo deciso per LUI, perchè - dopo tutto quello che ha sofferto - possa vivere la sua vita tranquillo. Io e mia sorella (che utilizza il nick Nevergiveup) però non abbiamo abbandonato la nostra comunità e ci dedichiamo anima e corpo alla battaglia per il diritto alle cure di questi bambini.
Non voglio fare paragoni con wakie...per carità...ma paghiamo caro questo impegno!!

Però, miei nuovi amici, siccome ci tengo a che sappiate che sono una persona eccomi qui....sono con un genitore del mio movimento (sezione Puglia....siamo entrambi pugliesi)....io sono quella a destra!!!!!!

http://www.emergenzautismo.org/index.php?option=com_rsgallery2&page=inline&id=20&Itemid=64

Vi vorrei raccontare come sia difficile curare i nostri bambini....quello che dobbiamo passare...perchè è davvero incredibile....ma non so se di vostro interesse...sono troppi anni che sto un pò rinchiusa nella mia comunità e non so bene come muovermi al di fuori di essa...scusate....

androdiano
Inviato: 10/1/2011 14:26  Aggiornato: 10/1/2011 14:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
nel link che segue mi pare che ci siano un elenco abbastanza cospicuo di reazioni avverse ai vaccini:


ma lo capisci l'italiano?
qui non si parla dei danni da vaccini

qui si parla di wakefield che giura e spergiura che i vaccini provocano l'autismo

prove a sostegno: NESSUNA (anzi, alcune, FALSE)

e poi dice che il vaccino separato limita i danni
prove a sostegno: ancora NESSUNA (e daje, sto wakefield è proprio uno smemoratoo!)

e poi mi fate ridere: MILIONI di bambini ogni giorno vengono vaccinati, se fosse vero ciò che dite avremmo MILIONI di bambini autistici, quando invece sono solo alcune centinaia

evidentemente c'è qcosa di strano: i vaccini provocano l'autismo ma l'autismo si dimentica di venire?
state perdendo tempo, soldi ed energie appresso a un ciarlatano

contenti voi...

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 14:29  Aggiornato: 10/1/2011 14:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Androdiano...ma leggi quello che invii? Si RItratta del Trasfer Factor!! E il brevetto...ripeto...e dell'Ospedale per cui Wakie lavorava!!

androdiano
Inviato: 10/1/2011 14:33  Aggiornato: 10/1/2011 14:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
It states: "Such a composition may be used as a measles virus VACCINE and for the treatment of inflammatory bowel disease and regressive behavioural disorder."

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 14:40  Aggiornato: 10/1/2011 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Fai un google...con trasfer factor...e poi ne riparliamo: NON SI TRATTA DI VACCINO....ma colostro....

Per i numeri sull'autismo purtroppo non abbiamo dati ufficiali in italia....ma ti posso assicurare che sono MIGLIAIA....

Questi i dati negli USA del 2009

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) Americano ha rilasciato ieri, 18 Dicembre 2009, il nuovo resoconto ufficiale sui dati nazionali della diffusione dell’autismo, confermando che la prevalenza dei disordini dello spettro autistico negli Stati Uniti è dell’ 1 percento della popolazione totale, ovvero che ne è affetto 1 bambino di 8 anni nel 2006 ogni 110. Si tratta di un aumento del 57% in 4 anni, da quando cioè nel 2006 il CDC rilasciò i dati precedenti relativi al 2002. (QUI)

Il CDC afferma che l’aumento è reale e non può essere negato:
...sebbene parte dell’aumento è dovuto a migliore diagnosi, non può essere negato un reale aumento nel rischio di autismo. Un aumento della preoccupazione della società tutta, una continua richiesta di servizi e la recente nuova stima dei dati, sottolinea la necessità di risposte serie e coordinate per migliorare la vita delle persone con disordini dello spettro autistico. Il CDC considera questi disordini un urgente problema della salute pubblica.

androdiano
Inviato: 10/1/2011 14:51  Aggiornato: 10/1/2011 14:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ti rendi conto che cmq questi dati NON hanno alcun ancoraggio con l'utilizzo dei vaccini?

nessuno nega che l'autismo sia aumentato, ma questo aumento è totalmente SLEGATO dall'utilizzo dei vaccini.

ti rendi conto che i vaccini esistono da decenni e dalla loro introduzione ci sarebbe stato un PICCO di casi di autismo e invece questo picco non si è verificato MAI?

ti rendi conto che l'aumento del rischio di autismo deve essere per forza legato ad ALTRE CAUSE?

ti rendi conto che per la vostra comprensibile ma INSENSATA fissazione coi vaccini state destinando al NULLA (anzi, alle TASCHE di wakefield) fondi, tempo ed energia che potrebbero essere impiegati per una ricerca delle VERE cause dell'autismo e una cura migliore dello stesso?

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 14:54  Aggiornato: 10/1/2011 14:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Ti chiedo scusa ...
Il mio Ps non era una lamentela e di certo diretta a te..
Mi spiego meglio:
Qui sono in pochi che si firmano col proprio nome e io stesso ho
cominciato a firmarmi col mi nome dopo un po'..
Il mio e' un desiderio vero e proprio e non certo un lamento.

Citazione:
Mi chiamo Ornella e se non mi firmo con il mio nome un motivo c'è. Spero che prima di giudicare la mia scelta ci pensi un pochino....un pochino solo....


Innanzi tutto piacere di conoscerti, mi chiamo Damiano.
seconda cosa: non mi permetterei mai di giudicare la tua scelta e la
rispetto in pieno !!!! se hai capito che volessi giudicarti ti chiedo scusa..

Citazione:
Lo so che aiuterebbe gridare al mondo il suo caso, far vedere la sua immagine e la nostra....ma abbiamo scelto così. Potevamo scegliere diversamente, ma così abbiamo deciso per LUI, perchè - dopo tutto quello che ha sofferto - possa vivere la sua vita tranquillo.


Condivido.. Faccio i miei migliori auguri a tutti voi .......
un grosso abbraccio....
e un saluto anche alla vostra bellissima terra di Puglia...
io so Bergamasco !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 10/1/2011 14:55  Aggiornato: 10/1/2011 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
ti rendi conto che i vaccini esistono da decenni


Infatti è da decenni che si dibatte circa la loro tossicità, non è mica un argomento nato l'altro giorno.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
fromitaly
Inviato: 10/1/2011 14:59  Aggiornato: 10/1/2011 14:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mi rendo conto esattamente del contrario. Parola per parola. Tutto esattamente il contrario.

Non dico che TUTTI i casi di autismo siano dovuti alle vaccinazioni, ma nell'autismo regressivo le cause devono essere ambientali (esterne)....a meno che sia una magia nera che colpisca questi bambini.

Rifletti: questi bambini guariscono quando curati come danno da vaccino.

Ti prego....non parlare di quello che non vivi: mi fa molto male ascoltare la tua presunzione e come parli dei nostri bambini con una leggera derisione. Non si fa. E' brutto e il tuo insistere è brutto.

Mi spiace averti incontrato, mi privi della possibilità di esprimermi.

Polonio
Inviato: 10/1/2011 15:08  Aggiornato: 10/1/2011 15:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"ti rendi conto che cmq questi dati NON hanno alcun ancoraggio con l'utilizzo dei vaccini?"

questa è un'affermazione che fai senza dimostrarla.


"nessuno nega che l'autismo sia aumentato, ma questo aumento è totalmente SLEGATO dall'utilizzo dei vaccini."

di nuovo.
ma come? prima ti mostrano una ricerca in corso che intravvede correlazioni tra vaccino e autismo, e tu stesso dici che bisogna attendere la conclusione della ricerca, ma ora non hai più bisogno di aspettare per esprimere il tuo verdetto.


"ti rendi conto che i vaccini esistono da decenni e dalla loro introduzione ci sarebbe stato un PICCO di casi di autismo e invece questo picco non si è verificato MAI?"

scommetto che in altri contesti diresti che gli strumenti di diagnosi sono migliorati col tempo.


"ti rendi conto che l'aumento del rischio di autismo deve essere per forza legato ad ALTRE CAUSE? "

"per forza"?
ancora affermazioni campate per aria.


"ti rendi conto che per la vostra comprensibile ma INSENSATA fissazione coi vaccini state destinando al NULLA (anzi, alle TASCHE di wakefield) fondi, tempo ed energia che potrebbero essere impiegati per una ricerca delle VERE cause dell'autismo e una cura migliore dello stesso?"

e via, si comincia col teatro.
quindi, secondo te, i genitori che si associano per studiare il problema sottrarrebbero fondi alle compagnie farmaceutiche e alle università.
fantastico.


mi auguro con tutto il cuore che tu non sia un ricercatore e che la ricerca non sia in mano a gente come te.

androdiano
Inviato: 10/1/2011 15:13  Aggiornato: 10/1/2011 15:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Rifletti: questi bambini guariscono quando curati come danno da vaccino.


se anche fosse, e ripeto SE anche fosse, sarebbe assurdo e irresponsabile farne discendere la conclusione che è stato il vaccino a provocare l'autismo.
Le affermazioni mediche vanno DIMOSTRATE, altrimenti si istillano solo false convinzioni e false speranze nei malati, e questa è una cosa terribile.

Citazione:
mi fa molto male ascoltare la tua presunzione e come parli dei nostri bambini con una leggera derisione.


NESSUNA derisione credimi, al contrario, capisco il vostro dramma e vi sono solidale
ma questo non può essere un alibi per diffondere INFORMAZIONI FALSE, mi dispiace.

Anche io conosco il dramma dell'autismo e l'ho vissuto indirettamente. Fortunatamente ho conosciuto medici coscienziosi e mi sono informato bene, pertanto sento come un mio dovere quello di combattere le FALSITA' di wakefield e della sua cricca

Che ti piaccia o no

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 15:15  Aggiornato: 10/1/2011 15:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
e cosa avrei detto di falso?

androdiano
Inviato: 10/1/2011 15:17  Aggiornato: 10/1/2011 15:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
scommetto che in altri contesti diresti che gli strumenti di diagnosi sono migliorati col tempo.


te lo dico anche in questo contesto, se ti fa piacere.
Ma le cose non cambiano, ne è RIPROVA il fatto che i gruppi di controllo di bambini NON vaccinati, hanno le stesse percentuali di malati di autismo.

Come lo spieghi?


Citazione:
quindi, secondo te, i genitori che si associano per studiare il problema sottrarrebbero fondi alle compagnie farmaceutiche e alle università.


beh, i genitori che si associano per difendere wakefield o per combattere i vaccini fanno un DOPPIO danno alla causa e a loro stessi, perchè SPRECANO SOLDI TEMPO ED ENERGIE appresso a delle favole e arricchiscono individui senza scrupoli come wakefield

io non ce l'ho con loro, ovviamente, ce l'ho con chi ha riempito loro la testa di baggianate

androdiano
Inviato: 10/1/2011 15:20  Aggiornato: 10/1/2011 15:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
e cosa avrei detto di falso?


che i vaccini provocano l'autismo

fromitaly
Inviato: 10/1/2011 15:22  Aggiornato: 10/1/2011 15:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
io invece ce l'ho con te e con tutti quelli come te: ottusi, chiusi, senza orecchie, occhi e cuore.

mi dispiace, ma per colpa tua, non interverrò più in questo posto: non posso permettermi lo stress che quello che scrivi mi provoca.

perdi una occasione di imparare qualcosa: gente come te che sa tutto ha sulla coscienza quello che accade ai nostri bambini.

saluto tutti di cuore...capitemi...e se avete bisogno chiamatemi....

Polonio
Inviato: 10/1/2011 15:43  Aggiornato: 10/1/2011 15:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Ma le cose non cambiano, ne è RIPROVA il fatto che i gruppi di controllo di bambini NON vaccinati, hanno le stesse percentuali di malati di autismo.

Come lo spieghi?"

no, sei tu che lo devi spiegare.
io aspetto ancora le centinaia di ricerche e le centinaia di conferme indipendenti.
fino ad allora le tue elucubrazioni valgono quanto quelle di chiunque altro.


"... perchè SPRECANO SOLDI TEMPO ED ENERGIE appresso a delle favole e arricchiscono individui senza scrupoli come wakefield"

continui a fare sempre lo stesso gioco.
ti prenderei maggiormente in considerazione se solo spruzzassi qua e là le tue argomentazioni con qualche "secondo me".
invece sei perentorio anche su questioni assolutamente non chiare e continui a contraddirti.
che sono sono solo favole può essere, ma lo devi dimostrare. altrimenti torna a recitaare rosari sul Sacro Libro del Protocollo.

Al2012
Inviato: 10/1/2011 17:26  Aggiornato: 10/1/2011 17:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano

Citazione:
ma lo capisci l'italiano?
qui non si parla dei danni da vaccini

qui si parla di wakefield che giura e spergiura che i vaccini provocano l'autismo

prove a sostegno: NESSUNA (anzi, alcune, FALSE)


Si capisco l’italiano.

Capisco anche che dr Andrew Wakefield è un gastroenterologo che ha lavorato presso Royal Free Hospital di Londra e che ora lavora al Thoughtful House Center for Children di Austin, Texas.

Per quello che posso aver capito è entrato nella problematica dell’autismo perché interpellato da genitori con bambini autistici con gravi problemi gastrointestinali e invece di liquidare il tutto come cosa ovvia essendo autistici ha indagato su quali fossero le cause di questi disturbi gastrointestinali ….

Ora come puoi vedere è tenuto in grande considerazione dai genitori di bambini autistici che grazie alla sua opera ed interessamento hanno riscontrato miglioramenti nei loro figli e credo in quello che lui afferma perché hanno visto i risultati direttamente ….

Tu lanci solo calunnie attaccando la persona definendola: ciarlatano, imbonitore, truffatore, .. che si arricchisce sulla spalle di genitori disperati, ma che sicuramente sanno molto più di te e del tuo amico wewee (medbunker di secondo nick).

Come potrei definirti ….

°°°

Va bene hai ragione qui si parla di autismo e vaccini quindi un link generico ai danni da vaccino è fuori tema. (forse)

Allora per restare in tema mi sai dare una definizione tua di che cosa è l’autismo ??

In attesa di una tua gentile risposta guardo cosa dice il sito di fromitaly

Che cos’è l’autismo ?
http://www.emergenzautismo.org/content/view/765/48/

Citazione:
L’autismo è una malattia multi-sistemica con anomalie dello sviluppo, della comunicazione, neurologiche, gastrointestinali, endocrine, immunitarie che viene riconosciuta in un'età mediamente compresa tra i 15 ed i 20 mesi.

In passato si riteneva che i bambini nascessero con questo disordine già acquisito.
Oggi, nella maggior parte dei casi, il bambino progredisce normalmente e comincia poi a regredire durante la crescita, perdendo progressivamente (o non riuscendo ad sviluppare) linguaggio, capacità di socializzazione e abilità fisiche.
Ci sono diversi gradi di gravità, ma la maggior parte dei bambini si ritira completamente in un mondo tutto suo.

I bambini autistici generalmente presentano una serie di problemi biomedici e neurologici: molti soffrono di diarrea cronica, a causa di danni intestinali che non consentono loro di assorbire i nutrienti vitali, i minerali e le vitamine essenziali per il funzionamento ottimale del cervello; il funzionamento di fegato e reni è danneggiato, cosa che causa il depositarsi nel loro corpo di alti livelli di sostanze tossiche provenienti dall’ambiente, come piombo, mercurio, alluminio, arsenico e altri metalli pesanti; il sistema immunitario è compromesso al punto che non riescono a combattere anche la più semplice infezione fungale, parassitaria e batterica.


Dal precedente elenco di danni da vaccini che ho segnalato vogliamo solo considerare quelli neurologici……

Citazione:
e poi mi fate ridere: MILIONI di bambini ogni giorno vengono vaccinati, se fosse vero ciò che dite avremmo MILIONI di bambini autistici, quando invece sono solo alcune centinaia

evidentemente c'è qcosa di strano: i vaccini provocano l'autismo ma l'autismo si dimentica di venire?
state perdendo tempo, soldi ed energie appresso a un ciarlatano


Sei proprio un povero di spirito e qui dimostri quello che sei e quanto vali …

Non siamo macchine, ma organismi biologici complessi ed ogni individuo risponde agli stress che subisce in modo differente alle sollecitazioni ambientali e farmacologiche in base alle proprie caratteristiche.
Il fumo è una concausa del cancro ai polmoni, ma non tutti i fumatori sono colpite da questo cancro, e anche i non fumatori possono essere colpiti da questo cancro, che cosa dobbiamo pensare usando il tuo metro, che non è vero che il fumo può causare il cancro ai polmoni ??

°°°°°°°

@ fromitaly

Ti capisco …

Capisco anche che hai sicuramente cose più importanti a cui dedicare il tuo tempo e che hai bisogno di serenità per quello che fai …

Quindi anche se mi dispiace che tu non voglia più intervenire, e spero che modifichi questa tua decisione, la rispetto e la comprendo ….

In ogni caso se notizie fai un salto a diffonderle …..

Grazie del tuo contributo.

Alfredo.

“Capire … significa trasformare quello che è"
Dusty
Inviato: 10/1/2011 17:43  Aggiornato: 10/1/2011 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Androdiano
Citazione:
quali documenti?

Quelli di Milani Gabriele, che sarà ben lieto di farti visionare, se avrai cura di contattarlo per farlo.
Alternativamente puoi anche andare di persona a verificare, come ho fatto io.
Ne approfitto per ringraziarlo pubblicamente della sua disponibilità, gentilezza e preparazione: ce ne fossero di più di persone come lui in ambito medico quelli come te non farebbero molta strada.

Chiaro, se vuoi andare a fondo e verificare i suoi esami devi però essere pronto a cambiare opinione in merito, fatti alla mano.
Se la tua religione non te lo permette (la fede, come per il tifo alla propria squadra di calcio, non si cambia mai, si sa) allora per favore evita di fargli perdere del tempo.

Citazione:
Citazione:
Sostieni che Wakefield ha brevettato dei vaccini separati, però non hai portato il documento che lo dimostra

eccolo: http://briandeer.com/mmr/1998-vaccine-patent.pdf
ah, ovviamente Wakefield tentò pateticamente di negare questo brevetto, dopo che l'avevano sputtanato e fece l'ennesima figura da cioccolataio

Io non sono in grado di trovare da nessuna parte il nome di Wakefield sul documento che hai linkato, e nemmeno nell'altro che ho segnalato nel mio scorso post.
Ti segnalo che se non sei in grado di portare un documento con le prove per le accuse che hai portato allora dimostri solo di essere un calunniatore.

Citazione:
Citazione:
Quale sarebbe il problema, eventualmente, se wakefield avesse trovato un modo per vaccinare riducendo le possibilità dei danni?

che deve dimostrarne l'efficacia scientifica, cosa che non ha mai fatto.

Sai dimostrarmi che sia necessario dimostrare l'efficacia scientifica per la presentazione di un brevetto?
A me non risulta.
Ovviamente ammesso e non concesso che Wakefield abbia presentato una richiesta di brevetto, cosa che ancora non hai dimostrato.

Citazione:
Citazione:
Come ti ho scritto poco sopra e riportando tutti i dati, io ho fatto il conto semplicemente delle % ed i risultati mi risultano capovolti.

le modalità di calcolo dei rischi relativi devo capirle bene anche io, ti faccio sapere.

Ok, rimango in attesa perchè mi interessa capire come sono stati aggiustati gli intervalli di confidenza in base ai parametri da loro indicati.
E sono anche interessato a capire perchè non debbano specificare come venga fatto.

Citazione:
Intanto ti dico che fare come hai fatto tu, cioè calcolare incrementi % su dati che sdono GIA' % è roba che nemmeno a statistica I.

Io ho fatto una semplice percentuale dei casi riportati: / per calcolare le incidenze nelle due popolazioni, poi ho applicato il calcolo del rischio relativo così come indicato dalla corrispondente pagina di wikipedia:

Tutti i dati ed i conti che ho fatto sono indicati sul post: se c'è un errore, invece di prendere in giro a priori è sufficiente che lo correggi e spieghi come e perchè.
Io non ho mica problemi ad ammettere di aver sbagliato.

Citazione:
Invece non hai nulla da dire sul fatto che dallo studio danese emerga che le possibilità ammalarsi di autismo sono LE STESSE per i bambini vaccinati e NON vaccinati, cioè lo 0,01% e che dall'introduzione del vaccino non vi sia stato NESSUN picco

Come ho già detto, con i conti che ho fatto e che ho esposto non raggiungo le stesse conclusioni, quindi vorrei prima capire il metodo usato per il calcolo.

Inoltre, per poter arrivare alla conclusione che indichi tu non sono sufficienti i dati dello studio in quando non c'è nessun tipo di prova che le due popolazioni vengano confrontate a parità di condizioni.

Questa era infatti l'altra cosa su cui volevo chiarimenti:
- dove è indicato che le due popolazioni a confronto aveva solo la vaccinazione MMR come differenza?
- dove è indicato che il resto delle vaccinazioni è stato fatto negli stessi tempi e modalità, cioè lo stesso numero di inoculazioni?

Senza la parità di condizioni lo studio non è da considerarsi attendibile, scientificamente parlando.

Ne approfitto per ripetere la domanda 4 che vedo che la tua lettura selettiva ha prontamente svicolato (non sperare che me ne dimentichi):

4) Mi fai vedere gli studi sull'efficacia (effectiveness e non efficacy) di tutti i vaccini che al giorno d'oggi vengono proposti?
4b) Mi fai vedere gli studi dell'efficacia della loro somministrazione contemporanea, così come normalmente viene proposta?

Grazie,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 17:55  Aggiornato: 10/1/2011 17:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Rifletti: questi bambini guariscono quando curati come danno da vaccino.
se anche fosse, e ripeto SE anche fosse, sarebbe assurdo e irresponsabile farne discendere la conclusione che è stato il vaccino a provocare l'autismo.


Beh.. se io curo una malattia colpendo quello che penso ne sia la causa
e poi la malattia guarisce penso che far ricadere la causa della malattia
stessa alla causa che sospettavo mi sembra la cosa logica.
Se poi la cosa si ripete in continuazione il sospetto diventera' certezza..
Certe affermazioni andrebbero censurate per buon senso !!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 18:00  Aggiornato: 10/1/2011 18:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
PS:
questo modo di ragionare mi ricorda una cosa:
(vado a memoria)
Alla Domanda su cosa ne pensa delle cure alternative sul cancro, un
rappresentente dell'AMA dise una cosa del genere:
"Se le teorie alternative fossero vere bisognerebbe prendere
60-70 anni di studi sui tumori e buttarli via!!!
Le cure alternative NON POSSONO FUNZIONARE PERCHE' NON
HANNO UNA TEORIA VALIDA DI FONDO !!!!!!!"
Se un medico dice una cosa secondo me non e' solo da radiare
ma bisognerebbe proprio togliergli la laurea e impedirgli
ancora di aprire bocca !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
(L'intervista l'ho sentita nel film"Cancro:Le cure proibite")

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
androdiano
Inviato: 10/1/2011 18:28  Aggiornato: 10/1/2011 18:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ora come puoi vedere è tenuto in grande considerazione dai genitori di bambini autistici


già, ma non dalla scienza...

Citazione:
Allora per restare in tema mi sai dare una definizione tua di che cosa è l’autismo ??


e perché dovrei? Non è mai stata mia intenzione definire l'autismo, non in questa sede e non a te.

Citazione:
ma non tutti i fumatori sono colpite da questo cancro, e anche i non fumatori possono essere colpiti da questo cancro


i fumatori hanno una % ENORMEMENTE più elevata di contrarre il cancro ai polmoni rispetto ai non fumatori

dati alla mano invece ti ho mostrato che il rischio di autismo attualmente è UGUALE tra vaccinati e non vaccinati, il famoso 0,01%.
MANCA il nesso tra vaccinazione e autismo: mancando quello crolla TUTTO il vostro discorso

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 18:42  Aggiornato: 10/1/2011 18:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Androdiano dice:
Citazione:
dati alla mano invece ti ho mostrato che il rischio di autismo attualmente è UGUALE tra vaccinati e non vaccinati, il famoso 0,01%. MANCA il nesso tra vaccinazione e autismo: mancando quello crolla TUTTO il vostro discorso


Dati di qua,dati di la !!!! tu dici che Wakefield ha falsificato i dati..
Co mfai ad essere sicuro che i dati che produci tu invece non lo siano ?????
Qui si citano dati a destra e a manca ma si tralascia una cosa:
I genitori di questi bambini dicono che se curati x avvelenamento da
vaccini tendono se non a guarire ma a migliorare !!!!!
Cazzo !!! ma li vogliamo ascoltare o no questi genitori che la stanno vivendo
sulla loro pelle questo dramma !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma che cazzo di motgivo avrebbero per raccontare balle ?????
Son tutti idioti ?=???????????????????????????????
Ma piantiamola di citare dati su dati che sono abbastanza falsificabili
PORCA DI QUELLA PUTT.........
Scusate lo sfogo ma quando ghe vol ghe vol !!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Sinder
Inviato: 10/1/2011 18:43  Aggiornato: 10/1/2011 22:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
cit.
Io non sono in grado di trovare da nessuna parte il nome di Wakefield sul documento che hai linkato, e nemmeno nell'altro che ho segnalato nel mio scorso post. Ti segnalo che se non sei in grado di portare un documento

androdiano
Inviato: 10/1/2011 18:51  Aggiornato: 10/1/2011 18:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Quelli di Milani Gabriele, che sarà ben lieto di farti visionare, se avrai cura di contattarlo per farlo


gli ho chiesto di postarli, sto aspettando

Citazione:
Io non sono in grado di trovare da nessuna parte il nome di Wakefield sul documento che hai linkato


ho già scritto poco sopra che ho incollato il link sbagliato, quello giusto è qui http://briandeer.com/wakefield/wakefield-patents.htm (penultimo paragrafo)

Citazione:
Sai dimostrarmi che sia necessario dimostrare l'efficacia scientifica per la presentazione di un brevetto?


certamente NON è necessario, ma è assolutamente disonesto affermare che il vaccino somministrato con quel determinato brevetto è "sano" rispetto ad altri vaccini ("dannosi") se non si presentano le prove a sostegno.
Se poi tu sei così allocco da PAGARE 3 volte un farmaco che potevi pagare 1 sola volta perchè qcuno ti ha convinto "che è meglio così", senza portarti prove, contento te. Sai a me quanto me ne frega, ma sicuramente qual qcuno resta un disonesto.

Citazione:
Io ho fatto una semplice percentuale dei casi riportati: / per calcolare le incidenze nelle due popolazioni, poi ho applicato il calcolo del rischio relativo così come indicato dalla corrispondente pagina di wikipedia:


NO

tu hai calcolato, senza motivo, l'INCREMENTO percentuale tra due percentuali

CASOMAI se facciamo il calcolo applicando la formula di wikipedia i risultati sono:

0,0159% (è la % di autistici tra i vaccinati) / 0,0109% (è la % tra i NON vaccinati) = 1,45 che teoricamente sarebbe il rischio relativo di ammalarsi di autismo tra chi è "esposto" al vaccino rispetto a chi non ne è esposto.

TEORICAMENTE, visto che il RR (il range mostrato è da 0.68 a 1,24) poi viene aggiustato dagli autori dello studio secondo modalità che devo ancora verificare (perdonami, ma di giorno lavoro, stasera verificherò bene tutto)

Altro che "+46%"...

Citazione:
4) Mi fai vedere gli studi sull'efficacia (effectiveness e non efficacy) di tutti i vaccini che al giorno d'oggi vengono proposti?


e perché dovrei? non è mio compito, né mia intenzione. Vatteli a cercare.
Qui non si parla di vaccini genericamente intesi, qui si sta parlando di un tizio (wakefield) che afferma che i vaccini fanno venire l'autismo.
Io ho mostrato numerosi studi che certificano L'ASSENZA di un qualsivoglia effetto dei vaccini sulla popolazione dei malati di autismo: bambini vaccinati e bambini NON vaccinati hanno le STESSE probabilità di amalarsi di autismo e dall'introduzione dei vaccini non vi è MAI stato alcun picco nelle diagnosi di autismo.

Nessuno finora qui è stato in grado di presentare uno straccio di prova a sostegno della tesi di wakefield. Mi fate vedere un grafico che mostra il PICCO di diagnosi di autismo legato ai vaccini?

elpirat
Inviato: 10/1/2011 18:54  Aggiornato: 10/1/2011 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
10-01-11
SALUTE: CON GRAVIDANZE RAVVICINATE RISCHIO AUTISMO CRESCE

(ASCA) - Roma, 10 gen - Le donne che concepiscono nuovamente entro 12 mesi dalla precedente gravidanza hanno un rischio tre volte piu' alto di dare alla luce un bambino con autismo.

E' quanto emerge da uno studio pubblicato su Pediatrics da ricercatori della Columbia University che, tuttavia, minimizzano l'allarme: ''Si tratta di una statistica, che si aggiunge al consiglio di aspettare almeno un anno tra una gravidanza e l'altra anche per evitare altri rischi noti come le nascite pretermine e il basso peso del neonato''. Lo studio si riferisce a circa 663mila bambini nati in California tra il 1992 e il 2002. I bambini nati a meno di 12 mesi di distanza dalla nascita di un fratello piu' grande corrono un rischio 3,4 volte piu' alto rispetto ai coetanei.

Il rischio si riduce quanto piu' si allontana il tempo della seconda gravidanza: tra 1 e 2 anni e' 1,9 volte maggiore, mentre se l'intervallo supera i 2 anni il rischio sale di 1,2 volte. Tra le possibili cause poche scorte di nutrienti per lo sviluppo del nuovo feto, tra cui acido folico e ferro.

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 19:02  Aggiornato: 10/1/2011 19:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@androdiano:
Non hai risposto alla mia domanda:
Come fai ad essere sicuro che non siano i dati linkati da te ad essere falsi ??

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
elpirat
Inviato: 10/1/2011 19:04  Aggiornato: 10/1/2011 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
e io quando compro i bulloni da te come faccio a fidarmi?

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 19:05  Aggiornato: 10/1/2011 19:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Elpirat:
Cazzo !!!! tra mia sorella e mio fratello ci sono 1 anno e 3 mesi e tra mio
fratello e me ci sono 1 anno e 14 gg !!!!!!
Quindi quante possibilita' c'erano che diventassi autistico ???

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 19:07  Aggiornato: 10/1/2011 19:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Elpirat:
Citazione:
e io quando compro i bulloni da te come faccio a fidarmi?


Perche' ho la faccia onesta !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
elpirat
Inviato: 10/1/2011 19:16  Aggiornato: 10/1/2011 19:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
autistico non so, una puntina di paranoia vedo che non ti manca

elpirat
Inviato: 10/1/2011 19:17  Aggiornato: 10/1/2011 19:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
mi spiace ma ho dei dubbi, e seguendo il detto:


Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)


direi che non mi fido

Sinder
Inviato: 10/1/2011 19:28  Aggiornato: 10/1/2011 19:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ma poi l'ipotesi di Wakefield è che il virus del morbillo inoculato col vaccino rimanga nei tessuti intestinali eccetera eccetera

ma nessuno ha mai sentito parlare di M.A. Azfal?

ha provato in tutti i modi a trovarlo questo virus

qui ad esempio un resoconto

None of the conventional RT-PCR based studies con-
ducted have been able to detect the presence of measles
virus genome sequences in any clinical specimens of
IBD patients

http://www.nature.com/mp/journal/v7/n2s/abs/4001180a.html

o anche

There is now enough experimental
evidence to conclude that failure to detect measles virus
genome in IBD tissues is not due to the ineYciencies of the
PCR based detection systems but to the absence of measles
virus particles.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1728330/?tool=pubmed

abbidubbi
Inviato: 10/1/2011 19:37  Aggiornato: 10/1/2011 19:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@androdiano

non mi infilerò in gineprai di link e rimandi a questa o quella ricerca, e non parlerò di vaccini ma esporrò semplicemente la mia esperienza. Spero ti induca a riflettere.
Prima però, una doverosa premessa:
la scienza per me è questa.
Galileo, hai presente? Ecco, la scienza per me è osservazione, esperienza e buon senso al loro meglio.

Ho (purtroppo) esperienza indiretta di due casi di autismo e posso parlare per quello che ho visto/sentito/esperito: per anni, gli sfortunati genitori di questi due bambini hanno seguito il cosiddetto protocollo ufficiale, che come spero saprai, sciorina la sua bella cura per l'autismo: psicofarmaci. Per anni, questi genitori hanno dato psicofarmaci ai loro bambini con risultati NULLI. Nulli per un auspicato miglioramento, OTTIMI per PERDERE TEMPO PREZIOSO E INGRASSARE BIG FARMA. Stanchi di sedare a vita i loro piccoli hanno provato altre strade, - quelle ovviamente demonizzate e tacciate di cialtroneria dalla medicina ufficiale e, guarda caso, anche da chi, come te, androdiano, sembra riporre una fiducia cieca in tutto ciò che viene dalla presunta autorità di mercanti biancovestiti - , ossia con una semplice dieta hanno ottenuto in tre mesi quello che non hanno ottenuto in anni di "protocollo ufficiale".
Ora cerca di metterti nei panni di questi genitori... unisci i puntini... e scegli: medicina ufficiale o cialtroni?

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
androdiano
Inviato: 10/1/2011 19:49  Aggiornato: 10/1/2011 19:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ abbidubbi:

racconto interessante, ma che non c'entra niente con l'argomento di cui stiamo dibattendo. Non stiamo parlando di terapie, stiamo parlando del nesso tra vaccini e autismo.

Qcuno dice che quel nesso ESISTE ma stranamente NON porta alcuna prova a sostegno, confidando solo sull'emotività (sacrosanta) dei genitori dei bambini malati.

Qcun'altro dice che l'esistenza di quel nesso non è mai stata provata e, osservando la realtà (ossia la popolazione di vaccinati e non), ci fa vedere che quel nesso brilla per ASSENZA. E per dimostrarlo presenta dati e numeri.

Il resto è fuffa.

elpirat
Inviato: 10/1/2011 19:54  Aggiornato: 10/1/2011 19:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ abbidubbi

"Ecco, la scienza per me è osservazione, esperienza e buon senso al loro meglio"

direi che del metodo galileano hai intravisto, forse, un centesimo, anche dall'alto delle ziggurat i sacerdoti di moloch osservavano...

pare non sia "replicabile" nessun loro dato, bigpharma permettendo

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 20:23  Aggiornato: 10/1/2011 20:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@abbidubbi:
Spettacolare il tuo link !!!!!
Citazione:
Galileo, hai presente? Ecco, la scienza per me è osservazione, esperienza e buon senso al loro meglio.


Molto buon senso !!! altro che dati falsificabili da entrambi le parti !!!!

Citazione:
Ora cerca di metterti nei panni di questi genitori... unisci i puntini... e scegli: medicina ufficiale o cialtroni?


Ovvio !!! Medicina ufficiale !!!!!!!
Scherzi a parte !!!! Quelli che te definisci "cialtroni" potrebbero fare miracoli
ma la medicina ufficiale li metterebbe al rogo lo stesso !!!!
Poi magari capita che qualche medico ufficiale per farsi curare vada proprio
da questi cialtroni !!!!!!! ( Vedi Hoxley)

In tutto il discorso si continua pero' a dimenticare le vittime !!!!
Trattati come "dati statistici"!!!! Che schefe !!!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 20:27  Aggiornato: 10/1/2011 20:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@sinder:
Stessa domanda:
Come fai ad essere sicuro che i dati dei link non siano falsati in qualche
maniera ?

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
tdm
Inviato: 10/1/2011 20:34  Aggiornato: 10/1/2011 20:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Redazione
Inviato: 10/1/2011 0:55 Aggiornato: 10/1/2011 2:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 13874

" Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO: "NON E' VERO che le ricerche scientifiche vengono condotte ESCLUSIVAMENTE dalle case farmaceutiche. "

Hai ragione, ogni tanto le università riescono ancora a farne qualcuna.

C’e stato ad esempio un recente studio della Stony Brooks University di New York:

New Study: Hepatitis B Vaccine Triples the Risk of Autism in Infant Boys (Nuova ricerca: il vaccino della epatite B triplica il rischio di autismo nei bambini maschi).

Adesso aspettiamo il prossimo che venga a dirci che “non esistono studi che dimostrano il collegamento fra vaccini e autismo”."

*****

Qui http://tinyurl.com/67buas4 c'è lo studio citato dall'Huffington Post linkato da Redazione. A parte il fatto che il link dell'articolo allo studio porta a una pagina dove occorre registrarsi e contemporaneamente essere "addentro" al mondo della medicina per leggere lo studio nella sua interezza (o anche il solo abstract) non mi pare dica esattamente quanto enunciato nell'articolo o "strillato" nel titolo. Invito tutti i partecipanti alla discussione a leggerlo, non cito nulla per - immagino - problemi di copyright, e contemporaneamente invito tutti a una lettura delle tabelle e cifre fornite.

Supernova
Inviato: 10/1/2011 20:52  Aggiornato: 10/1/2011 20:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mi dispiace che non abbia suscitato interesse questo link postato da fromitaly

http://www.ageofautism.com/2008/05/veterinarian-wi.html

Per chi non sa l'inglese, l'articolo riporta l'esperienza di alcuni veterinari che hanno osservato danni da vaccino negli animali domestici molto simili a quelli umani, come problemi intestitali, neurologici e tante belle malattie croniche e autoimmuni.

Ovvio che si tratta di veterinari ciarlatani e non di paladini della VERA scienza.

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
Sinder
Inviato: 10/1/2011 20:58  Aggiornato: 10/1/2011 21:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
New Study: Hepatitis B Vaccine Triples the Risk of Autism in Infant Boys (Nuova ricerca: il vaccino della epatite B triplica il rischio di autismo nei bambini maschi).
Adesso aspettiamo il prossimo che venga a dirci che “non esistono studi che dimostrano il collegamento fra vaccini e autismo”."


a parte che ci sono tre pagine di discussione che elencano tutti i fattori di confondimento e possibili bias in cui può essere incorsa l'analisi dei dati, finisce così:

Our findings do not suggest that the risks of autism outweigh the benefits of vaccination

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 21:04  Aggiornato: 10/1/2011 21:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@supernova:
Citazione:
Ovvio che si tratta di veterinari ciarlatani e non di paladini della VERA scienza.

Ovvio !!! sicuramente sono falsi !!!!!

Io continuo ad aspettare risposta alla mia domanda che adesso pongo
in generale a TUTTI !!!!
Come fate a dire che i dati citati nei vari link non siano falsi ???????

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
winston73
Inviato: 10/1/2011 21:29  Aggiornato: 10/1/2011 21:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
questa è un'inchiesta giornalistica non un articolo medico..
quindi tendo a fidarmi di più di questa..

la comunità amish negli USA che non si vaccina per motivi religiosi non ha bambini autistici.

http://www.mednat.org/vaccini/amish_senza_autismo.htm

poi volevo riproporre una riflessione rispetto al fatto che il numero di autistici in percentuale è sempre la stessa è solo cambiato in meglio la capacità di diagnosi..
dal film passato qui qualche settimana fa AUTISM MADE IN USA
la domanda era.. guardatevi intorno
se la percentuale fosse la stessa dove sono gli autistici quarant'enni,
cinquantenni sessantenni?
nella stessa percentuale attuale...
non ho tempo di fare calcoli ma quanti sarebbero nella fascia ad esempio 40-60?
DOVE SONO???

2+2=5
tdm
Inviato: 10/1/2011 22:03  Aggiornato: 10/1/2011 22:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
winston73

"questa è un'inchiesta giornalistica non un articolo medico..
quindi tendo a fidarmi di più di questa..

la comunità amish negli USA che non si vaccina per motivi religiosi non ha bambini autistici."

*****

Bene. Anche questa http://tinyurl.com/6b66lew è un'inchiesta giornalistica sulle invenzioni di Olmsted.

La comunità Amish "Old Order" nell'Illinois ha il 90% della popolazione vaccinata (qui http://tinyurl.com/4rx6my4).

Qui http://tinyurl.com/4cpnd6d Olmsted dà la colpa di sei casi di autismo tra ragazzetti (Amish, secondo lui quindi non vaccinati) all'inquinamento da mercurio "ambientale". Coerenza, questa sconosciuta.

*****

edit: dimenticavo: la definizione "tecnica" di autismo, è, se non erro degli anni '30/'40 del secolo scorso (mi pare che il primo fu Asperger, anche se si possono cogliere definizioni risalenti ai primi studi sulla schizofrenia). Pertanto, mi pare difficile che esistano autistici "certificati" (notare le virgolette) come tali - e basta - di 40 anni circa e oltre. Ricordo anche che tratti autistici sono riscontrati da decenni su persone con altre patologie (schizofrenia, sindrome di Down, ecc.): ma, essendo prevalenti quest'ultime, non sono "classificate" autistiche.

Redazione
Inviato: 10/1/2011 22:17  Aggiornato: 10/1/2011 22:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ho rimosso tutti i link che allargavano la pagina.

Cairo
Inviato: 10/1/2011 22:40  Aggiornato: 10/1/2011 22:40
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Come fate a dire che i dati citati nei vari link non siano falsi ???????

È difficile poterti rispondere, certo è che presenti tutti i sintomi...

DjGiostra
Inviato: 10/1/2011 22:49  Aggiornato: 10/1/2011 22:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Cairo
Magari saro' anche schizofrenico ma nessuno ancora mi ha risposto !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
tdm
Inviato: 10/1/2011 22:50  Aggiornato: 10/1/2011 22:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Questo http://tinyurl.com/6aapyzq (da science-bad medicine.com) mi pare un altro interessante articolo sulla materia, anche perché riassume panzane e studi seri sull'argomento vaccini/autismo.

Mi pare interessante, infine, l'accenno a D. Kirby, quello della citazione dell'Huffington Post a cura di Redazione.

Come al solito, buona lettura a tutti.

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2011 23:01  Aggiornato: 10/1/2011 23:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
non ti preoccupare non sei tu ad esere paranoico è solo lui che è un grande s.....o

Dusty
Inviato: 10/1/2011 23:12  Aggiornato: 10/1/2011 23:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@sinder:
Citazione:
ah ma ci si diverte...

A seguire una lista di documenti trovati con google e buttati li a casaccio senza un commento ed un ragionamento a supporto.
Analizzandoli si verifica che:
- il primo e l'ultimo sono lo stesso, ma non avendo letto nessuno dei due non te ne sei accorto e quindi li hai messi due volte
- solo il quinto ed il sesto sembrano avere relazioni con l'argomento in questione ma uno è del 2000 e l'altro del 2003, quindi rispettivamente 2 e 5 anni dopo il famoso studio controverso ritirato da The Lancet
- non si capisce a che pro enunciare questi brevetti se non eventualmente per dimostrare che Wakefield è un buon ricercatore (io ero rimasto che uno più pubblicazioni e brevetti ha a suo carico più è considerato bene, ma devo essere di un'altra epoca)

Quindi Sinder, come per le altre occasioni in cui sei intervenuto, hai semplicemente buttato li un po' di roba alla bell'emeglio senza un perchè. Se puoi evitare per il futuro, ti ringrazio.

@Androdiano:
Citazione:
gli ho chiesto di postarli, sto aspettando

Bene, nel frattempo ti rifaccio l'altra domanda a cui non ho avuto risposta: che cosa devono mostrare i documenti forniti per farti accettare il nesso vaccinazione MMR - autismo che ha ricevuto suo figlio?

Citazione:
ho già scritto poco sopra che ho incollato il link sbagliato, quello giusto è qui http://briandeer.com/wakefield/wakefield-patents.htm (penultimo paragrafo)

Ok scusa, si vede che ho seguito il link vecchio.
L'abstract recita:
Citazione:
The invention provides a method for the diagnosis of regressive behavioral disease (RBD) from a body derived sample, which method comprises performing an assay for persistent measles infection in said sample. The invention also concerns a pharmaceutical composition for the treatment of an MMR virus mediated disease comprising a transfer factor (TF) formed by the dialysis of virus-specific lymphocytes to a molecular weight filter cut-off of 12,500 disposed in a pharmaceutically acceptable carrier or diluent therefore.

Se capisco bene ciò che viene brevettato è un metodo per diagnosticare un comportamento regressivo (RBD), in cui si sfrutta tra l'altro una verifica di infezione permanente di morbillo da un tessuto del corpo. Si parla inoltre di un composto farmaceutico per trattare una malattia dovuta ad un virus del'MMR attraverso l'uso di un Transfer Factor.

Ora mi spieghi in quale modo questo può essere un problema per chi lo accusa?

Citazione:
ma è assolutamente disonesto affermare che il vaccino somministrato con quel determinato brevetto è "sano" rispetto ad altri vaccini ("dannosi") se non si presentano le prove a sostegno

E dove è affermato ciò?

Citazione:
tu hai calcolato, senza motivo, l'INCREMENTO percentuale tra due percentuali
CASOMAI se facciamo il calcolo applicando la formula di wikipedia i risultati sono:
0,0159% (è la % di autistici tra i vaccinati) / 0,0109% (è la % tra i NON vaccinati) = 1,45 che teoricamente sarebbe il rischio relativo di ammalarsi di autismo tra chi è "esposto" al vaccino rispetto a chi non ne è esposto.

Perdonami, ma un fattore di rischio 1.45 non vuol dire 45% di probabilità in più di ammalarsi?

Citazione:
Citazione:
4) Mi fai vedere gli studi sull'efficacia (effectiveness e non efficacy) di tutti i vaccini che al giorno d'oggi vengono proposti?

e perché dovrei? non è mio compito, né mia intenzione. Vatteli a cercare.

Io li ho già cercati, e non sono riuscito a trovarli. E sembra non ci riesca nessun altro perchè pare che non esistano.
Ora, perchè è rilevante ciò?
Perchè stai accusando Wakefield di essere un criminale per non aver rispettato l'eticità nello studio di cui sopra, però non intervieni invece in merito al fatto che le aziende farmaceutiche stanno vaccinando milioni e milioni di bambini nel mondo:
- senza studi che dimostrino la non tossicità dei vaccini
- senza studi in doppio cieco che ne dimostrino l'efficacia
- senza studi che dimostrino che l'assunzione simultanea di due o più vaccinazioni (arrivano fino a 7!!) siano efficaci e sicure

Questo per te non è violazione dell'etica? Fatta a milioni di bambini invece che ai 9 su cui è accusato Wakefield.

E cosa è allora?

(Prima che tu mi risponda che l'accusa è quella di falsificazione delle prove ti ricordo che ciò non è possibile come ti è già stato spiegato "It was not possible for Wakefield or anyone else to falsify the prior clinical records of the children because no one at the Royal Free Hospital London had them nor is it normal practice for them to have had them. So there could be no fraud over “altering” those histories. It just was not possible.")

E visto che in un tuo intervento passato hai parlato anche di farmacovigilanza aggiungo:
* sai per quanto tempo viene fatto uno studio di followup sulle vaccinazioni?
* la farmacovigilanza sui danni da vaccino esiste, ma è passiva e non attiva: sai cosa comporta questo dettaglio?

Ciao,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Cairo
Inviato: 10/1/2011 23:29  Aggiornato: 10/1/2011 23:29
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Magari saro' anche schizofrenico ma nessuno ancora mi ha risposto !!!!!

Hai avuto tante risposte, ma non le hai volute leggere e capire. Te lo dico con molta sincerità: dal tenore dei tuoi interventi riesci a farmi molta tenerezza, perché emerge un caso personale di una persona molto probabilmente sola che vede in tutto e tutti dei nemici che gli mentono e gli vogliono fare del male...

dr_julius
Inviato: 10/1/2011 23:44  Aggiornato: 10/1/2011 23:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Senza volervi sviare dai vari percorsi, ho letto tutto il thread, abbastanza frammentato e dispersivo; e volevo astenermi dall'intervenire per non disperdere ulteriormente la discussione.

L'inchiesta giornalistica, da cui parte l'editoriale della rivista scientifica British Medical Journal, in cui Brian Deer arriva alle conclusioni indagando sullo studio pubblicato da Wakefield nel febbraio 1998 (Lancet), mi sembra non sia stata seguita o compresa da molti. O forse non l'avete neanche vagamente letta in riassunto.
Mi sembra che lanciate link su link un po' a vuoto.

Intervengo perchè forse ho trovato un punto fermo su cui tutti possono riflettere, visto che non richiede competenze elaborate mediche, cliniche o statistiche.

Nella sua ricerca Deer ha intervistato i genitori dei bambini, e messo a confronto le loro dichiarazioni con le cartelle cliniche dello studio di Wakefield.
Deer trova, tra le varie incongruenze, che la più importante sia in 5 degli 11 casi: i sintomi erano stati riportati dai genitori come insorti prima della vaccinazione.
Quindi il giornalista sostiene: «La ricerca era una frode deliberata da parte di Wakefield».
Se le interviste di Deer sono reali, la falsificazione è evidente e grossolana.
(Oppure i genitori mentono a lui).

Se a qualcuno interessa farsi almeno un'idea di prima mano della tesi dell'accusa di truffa, anche in modo "poco tecnico", può trovare utile la tabella1 a pagina 3 di questo PDF, che è un allegato sul sito BMJ dell'articolo suddetto.
Praticamente dei 12 bambini addotti quali casistica da Wakefield, secondo Deer solo 6 hanno i requisiti per venire conteggiati. Ecco perchè l'accusa è di dati falsificati.


EDIT: chi voglia dettagli maggiori, con più dati tecnici, oltre che studiarsi le note del documento sopra linkato, può naturalmente rifarsi all'articolo del BMJ e quant'altro.

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
tdm
Inviato: 10/1/2011 23:55  Aggiornato: 10/1/2011 23:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Riporto per la II volta: http://tinyurl.com/3ajl532

androdiano
Inviato: 11/1/2011 0:59  Aggiornato: 11/1/2011 1:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
che cosa devono mostrare i documenti forniti per farti accettare il nesso vaccinazione MMR - autismo che ha ricevuto suo figlio?


oh bella, dovranno mostrare, appunto, il nesso vaccinazione/autismo, no?
ad esempio una certificazione da un terzo indipendente che SOLO il vaccino, nel periodo in oggetto, può aver causato l'insorgere dell'autismo. Che le sostanze contenute nel vaccino sono state la causa diretta dell'autismo, proprio perchè la loro tossicità è riconosciuta come fattore di rischio autismo....

Citazione:
Ora mi spieghi in quale modo questo può essere un problema per chi lo accusa?


It states: "Such a composition may be used as a measles virus VACCINE and for the treatment of inflammatory bowel disease and regressive behavioural disorder."

Citazione:
E dove è affermato ciò?


che domanda è? Dio santo....
è una BUGIA, ecco cos'è. E VENDERE bugie, per me è da disonesti.
Per te probabilmente no, contento te.

Citazione:
Io li ho già cercati, e non sono riuscito a trovarli.


problemi tuoi, non sono qui per dimostrarti l'efficacia dei vaccini, quella è acclarata da decenni. I riferimenti ci sono, basta cercarseli.

Citazione:
E sembra non ci riesca nessun altro perchè pare che non esistano.


cazzo, qualcuno ha rubato tutta la letteratura medica!
ribadisco, problemi TUOI

Citazione:
Perchè stai accusando Wakefield di essere un criminale per non aver rispettato l'eticità nello studio di cui sopra, però non intervieni invece in merito al fatto che le aziende farmaceutiche stanno vaccinando milioni e milioni di bambini nel mondo:
- senza studi che dimostrino la non tossicità dei vaccini
- senza studi in doppio cieco che ne dimostrino l'efficacia
- senza studi che dimostrino che l'assunzione simultanea di due o più vaccinazioni (arrivano fino a 7!!) siano efficaci e sicure

Questo per te non è violazione dell'etica? Fatta a milioni di bambini invece che ai 9 su cui è accusato Wakefield.


spostare l'argomento del discorso perché non si hanno più argomenti da spendere a favore della propria tesi.
Non mi interessa seguirti su questo, ti ripeto che non sono qui per fare il riassunto della storia dei vaccini a chi non ha voglia e capacità di ascoltare e comprendere.
Sono qui per mostrare come le affermazioni e gli "studi" di wakefield sono solo un cumulo di bugie e dati fasulli e che il nesso vaccini/autismo da lui propagandato è una colossale panzana.

Citazione:
Prima che tu mi risponda che l'accusa è quella di falsificazione delle prove ti ricordo che ciò non è possibile


veramente abbiamo persino le confessioni dei genitori dei bambini! studia meglio le carte...così eviti figuracce

Decalagon
Inviato: 11/1/2011 1:07  Aggiornato: 11/1/2011 1:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
non sono qui per dimostrarti l'efficacia dei vaccini, quella è acclarata da decenni


Questa mi è nuova, ti giuro. Dove lo hai letto?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Polonio
Inviato: 11/1/2011 2:11  Aggiornato: 11/1/2011 2:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Sono qui per mostrare come le affermazioni e gli "studi" di wakefield sono solo un cumulo di bugie e dati fasulli e che il nesso vaccini/autismo da lui propagandato è una colossale panzana."

peccato che finora abbia fatto un pessimo lavoro, e anzi ti sia dimostrato uno dei soliti "doppiobinaristi" che evitano di dare risposte quando le trovano scomode.

aspetto ancora le centinaia di studi e le centiania di riscontri indipendenti. non credere che me ne sia dimenticato.
ah no, è vero. tu non fornisci informazioni e non dai risposte. "andatevele a cercare" è la chiave di volta del tuo discorso. "bugie e dati fasulli" è il tuo mantra.
per il resto giri sempre intorno a 4 articoli che non dimostrano nulla e che di indipendente non hanno niente.

continuo a seguire...

[edit]
fantastica questa: "non sono qui per dimostrarti l'efficacia dei vaccini, quella è acclarata da decenni."
anche la carta vetrata è acclarato che rimuova i tatuaggi. questo non significa che non sia nociva per la pelle

ahmbar
Inviato: 11/1/2011 6:37  Aggiornato: 11/1/2011 6:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@androidiano
non sono qui per dimostrarti l'efficacia dei vaccini, quella è acclarata da decenni. I riferimenti ci sono, basta cercarseli.


Nel libro di Gava "Le vaccinazioni pediatriche" di cui ho parlato prima, nelle pagine dalla 199 alla 205, link i "riferimenti" di cui parli pare proprio che dimostrino l'esatto contrario


Come commenteresti, per esempio, una tabella (dati OMS) come questa Da qui



Se il vaccino fosse davvero efficace come prevenzione e aiuto per contrastare la malattia, come mai i casi di mortalita' (o anche di solo contagio) si sono avuti solamente fra i vaccinati?


Questo e' probabilmente un caso limite, ma resta il fatto che le osservazioni dell Organizzazione Mondiale della Sanita' confermano tutte questo trend :
chi si e' vaccinato e' piu' a rischio di chi non lo e'
E, addirittura, le vaccinazioni di massa sono state la quasi certa causa delle ultime epidemie

L'Inghilterra introdusse il vaccino antivaioloso nel 1798 e lo rese obbligatorio nel 1853 con il "Compulsory Vaccination Act" che però non fu bene accolto dalla popolazione e venne quindi ulteriormente inasprito con una legge nel 1867.

- in quegli anni si ebbero tre epidemie di vaiolo: nel 1857-59, nel 1863-65 e quella più grave nel periodo 1871-72; - la copertura vaccinale raggiunta nel 1872 era di ben l'86% e proprio in quel periodo i tassi di mortalità per il vaiolo raggiunsero il loro picco massimo

- negli anni successivi, quando la copertura vaccinale andò riducendosi, fino ad arrivare al 61% nel 1898, si raggiunse il minimo di mortalità per questa malattia

- a partire dal 1902 la copertura vaccinale aumentò nuovamente fino al 71.8% e subito dopo si ebbe un nuovo piccolo picco della curva di mortalità. Quando l'Inghilterra fu vaccinata al meglio, non solo il paese subì i più duri attacchi da parte del vaiolo, ma a quell'epoca, la maggioranza dei casi si manifestava tra i vaccinati. I






dati più completi sulla situazione tedesca sono stati raccolti negli studi del Dr. Gerhard Buchwald, medico e fisico tedesco, primario per vent'anni e in pensione dal 1990, che annovera più di 3000 pubblicazioni sul problema delle vaccinazioni.

Dagli studi di Buchwald emerge incontestabilmente che la vaccinazione antivaiolosa servì, come già era accaduto in Inghilterra, a diffondere la malattia e ad aumentare la mortalità, perchè la popolazione tedesca, negli anni che vanno dal 1947 al 1974 registrò un aumento sia dei casi di malattia che dei casi letali in tutti coloro che erano stati vaccinati ed in particolare in tutti coloro che avevano avuto da uno a tre richiami dal vaccino.


Nonostante questi risultati la pratica vaccinale antivaiolosa fu pubblicizzata come una profilassi sicura ed efficace il dott. Buchwald raccolse migliaia di casi di persone danneggiate dalle vaccinazioni,
Link

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
dr_julius
Inviato: 11/1/2011 6:57  Aggiornato: 11/1/2011 6:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ahmbar: un dubbio sulla interpretazione di quella tabella, (che è sicuramente una traduzione, giusto?)
Quando dice gruppo A) e gruppo B) li distingue in vaccinati e non vaccinati durante l'incubazione della malattia. Ora, sapendo che le vaccinazioni NON funzionano bene se somministrate durante l'incubazione della malattia, mi viene il dubbio che il gruppo B) siano stati vaccinati al di fuori del periodo di incubazione. Lo troverei logico e spiegabile, a quel punto.

Per sciogliere il dubbio occorre reperire la fonte originale del lavoro da cui è tratta la tabella (basta andare a vedere la bibliografia 291 di quel libro per conoscere la fonte).

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
music-band
Inviato: 11/1/2011 8:30  Aggiornato: 11/1/2011 8:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Propaganda: come si inventa la realtà, la “Scienza” e il caso Wakefield

Nel mio articolo: “Propaganda, se la conosci la eviti” spiegavo come Edward Bernays si inventò una miriade di fondazioni dai nomi altisonanti per supportare e diffondere le idee e le opinioni che voleva propagandare. L'uso del linguaggio abbinato alla creazione di molteplici associazioni conferiva autorità ad articoli e ricerche che erano inventate di sana pianta o abilmente indirizzate nella direzione voluta dall'azienda che aveva interesse nella diffusione di una certa opinione tra il pubblico.

Riporto un passo dell'articolo:

Ecco perchè Bernays mise in piedi una quantità impressionante di istituti e fondazioni, finanziati in segreto dalle stesse industrie i cui prodotti dovevano venirne valutati, per garantirne la qualità. Fu così che questi istituti sfornarono una moltitudine di rapporti scientifici, che poi la stampa rendeva pubblici, aiutando a creare l’immagine positiva del prodotto da lanciare.

Ecco una breve lista, a titolo di esempio, di istituti con nomi altisonanti:

Temperature Research Foundation (Fondazione per lo studio delle temperature).
International Food Information Council (Consiglio internazionale per l’informazione alimentare).
Consumer Alert (Guardiani del consumatore).
The Advancement of Sound Science Coalition (Coalizione per la promozione di una solida scienza).
Air Hygiene Foundation (Fondazione per l’igiene dell’aria).
Industrial Health Federation (Federazione industriale della salute)
Manhattan Institute (Istituto Manhattan).
Center for Produce Quality (Centro per la qualità dei prodotti)
Tobacco Institute Research Council (Consiglio per l’istituto di ricerca del tabacco).
Cato Institute (Istituto Catone)
American Council on Science and Health (Consiglio americano per la scienza e la salute).
Global Climate Coalition (Coalizione per il clima globale).
Alliance for Better Foods (Alleanza per il miglioramento del cibo).


A questo punto è interessante notare quello che emerge se si fa una ricerca tra gli articoli che denunciano “la truffa” attribuita al Dr. Wakefield facciamo attenzione al linguaggio usato nei titoli ma sopratutto ai nomi dei siti che hanno diffuso gli articoli:

Wakefield, Vaccini, Autismo e Denaro: autismoincazziamoci.org
La Frode di Wakefield: proautismo.worpress.com
AUTISMO: Radiato Medico che legò Vaccino Trivalente con Malattia: salutedomani.com
MMR e Autismo. La truffa svelata: autismotoscana.it e su saluteinternazionale.info
Autismo e Vaccinazioni, principale studio attestante la relazione è una frode deliberata: medicinalive.com
Vaccini e Autismo: finalmente la sentenza: aulascienza.scuola.zanichelli.it
Arrivederci, Dott. Antivaccino: news.doccheck.com

La lista potrebbe continuare e si potrebbe anche fare l'analisi di ogni singolo articolo per scoprire come la faccenda viene manipolata ad arte, ma fermiamoci qui; in fondo a noi interessa mettere in evidenza un'altra cosa: Lo stillicidio di accuse ed epiteti che vengono abbondantemente riversati su questa faccenda, sono carenti di una vera “par condicio”. Mentre tutti i media riprendono l'articolo del giornalista inglese che distrugge Wakefield, nessuno si preoccupa di riportare anche la risposta alle accuse dello stesso medico che è stata tradotta soltanto da un sito a beneficio di chi l'inglese non lo capisce; la potete leggere qui:

http://www.emergenzautismo.org/images/AutismOne/waki.pdf

Ma c'è qualcosa di ancora più interessante da scoprire; in effetti tutta la caciara ha un unico scopo sotterrare l'idea che i vaccini possano provocare l'autismo; ma dietro al gigante che si è mosso contro il dott. Wakefield c'è una storia che ovviamente nessuno racconta; la potete leggere qui:

http://autismovaccini.splinder.com/post/23811422/prima-durante-e-dopo-il-caso-del-dr-wakefield-parte-1

Sono tre parti ed è un po' lungo da leggere ma ne vale la pena.

Alla fine considerato quanto sopra ci si accorge che la prospettiva rispetto a ciò che sapevamo prima cambia; e del resto è sempre così quando ci si preoccupa di non restare in superfice.

Bisogna anche aggiungere che la correlazione tra vaccini e autismo è un argomento che non ha tirato fuori per primo Wakefield; ormai sono in molti a muoversi in quella direzione specialmente per il dramma di questi ultimi anni in cui si parla apertamente di "Epidemia di autismo"; e andando a leggersi tutta la storia delle vaccinazioni si trovano molti riferimenti in merito (non mi stancherò mai di consigliare la lettura de: le vaccinazioni pediatriche di Roberto Gava);

ma è anche ovvio che alla propaganda tutto questo non interessa perchè basta far scoppiare un caso clamoroso e poi screditarlo per distruggere un'idea.

Questo è lo scopo Perchè si sa benissimo che la maggior parte della gente non va a controllare, non perde le nottate a leggere, non sta li a verificare: se tutti i maggiori media dicono è truffa... Truffa è. Chi fa la vera truffa, è soltanto un aspetto secondario.

Sinder
Inviato: 11/1/2011 8:34  Aggiornato: 11/1/2011 13:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Quindi Sinder, come per le altre occasioni in cui sei intervenuto, hai semplicemente buttato li un po' di roba alla bell'emeglio senza un perchè. Se puoi evitare per il futuro, ti ringrazio.

vedo che non cogli, sarà mica perché da piccolo ti hanno vaccinato...

ricordi questa tua frase?
Ti segnalo che se non sei in grado di portare un documento con le prove per le accuse che hai portato allora dimostri solo di essere un calunniatore.

hai fatto il compitino, sei andato a leggerti i link ma non ti sei tolto i paraocchi
era per mostrare che i brevetti di Wakefield esistono e sono pure più d'uno, anche se tu lo negavi accusando altri di inventarseli
come hai fatto a non trovarli?

ho dovuto spararteli io a pallettoni davanti agli occhi perché li vedessi

si ok e vai di giustificazioni, questo non va bene, l'altro che c'entra, alla fine solo due di questi, uno è doppio, ecc ecc


che c'è da commentare?

se non sei in grado di trovare un documento che non conferma la tua idea allora dimostri di essere un... un cosa... come dire...



hai comunque ragione, la discussione è sterile, tutti i ricercatori brevettano

anche Wakefield, nonostante la tua ignoranza in merito

(a proposito, gli stessi brevetti sono stati richiesti anche a nome della fondazione del dr.Fudenberg, vessato pure lui... http://www.casewatch.org/board/med/fudenberg/1995order.shtml)


ah Dusty e di M.A. Azfal che mi dici? altro nome a caso?

androdiano
Inviato: 11/1/2011 9:57  Aggiornato: 11/1/2011 9:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Come commenteresti, per esempio, una tabella (dati OMS) come questa Da qui


ancora?
ma allora proprio non volete capire

pensi che abbia tempo da perdere a commentare argomenti che non c'entrano nulla col thread?
stiamo parlando di wakefield e dell'autismo e te ne esci col vaiolo? e vuoi che ti venga dietro?
te lo scrivo chiaro e tondo: non me ne po' frega' de meno

visto che sei così bravo a postare tabelle, perché non mi posti, dati alla mano, una tabella o un grafico dove si mostra il picco di casi di autismo legato all'introduzione dei vaccini?

Freeman
Inviato: 11/1/2011 10:33  Aggiornato: 11/1/2011 10:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Citazione:
non sono qui per dimostrarti l'efficacia dei vaccini, quella è acclarata da decenni

Curioso come l'efficacia dell'eptavalente introdotto l'altro ieri sia stata acclarata da decenni.
Per non parlare della pericolosità di ben 7 vaccini introdotti contemporaneamente in un organismo di pochi mesi, col sistema immunitario immaturo e in via di formazione... immagino che anche qui si abbiano fior di studi sull'interazione dei 7 vaccini. E immagino che mi toccherà il solito "sì che esistono, vatteli a cercare".
La solita metodologia medbunkeriana, insomma. Vabbé.
(ah, non ti affannare a rispondermi, abbandonerò la lettura dei commenti perché fegato e stomaco non reggono)

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
DjGiostra
Inviato: 11/1/2011 10:34  Aggiornato: 11/1/2011 10:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Cairo dice:
Citazione:
Hai avuto tante risposte, ma non le hai volute leggere e capire.

Mi sono riletto i post dopo le mie domande ma ,a parte attacchi personali, io
di risposte non ne ho lette !!!! quindi:
O mi trovi na risposta degna di essere chiamata risposta o devo dedurre
che chi non sa leggere sei tu !!!!
in caso le risposte ci siano e siano pertinenti alla domanda e mi sono
sfuggite (cosa che potrebbe anche essere !!), ti chiedo scusa in anticipo!!!

Citazione:
Te lo dico con molta sincerità: dal tenore dei tuoi interventi riesci a farmi molta tenerezza, perché emerge un caso personale di una persona molto probabilmente sola che vede in tutto e tutti dei nemici che gli mentono e gli vogliono fare del male...

Ennesimo attacco ad personam !!!!
Puo' anche darsi che io sia come dici te ma non e' una risposta alla mia
domanda !!!
Tra l'altro la mia domanda e' rivolta anche a chi porta dati per confermare
la tesi che i vaccini causano l'autismo !!!!!!!

Curioso che a una domanda cosi importante venga dribblata in questa maniera.
Devo dedurre che date pe scontato che siano esatte .....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
androdiano
Inviato: 11/1/2011 11:03  Aggiornato: 11/1/2011 11:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
abbandonerò la lettura dei commenti perché fegato e stomaco non reggono


piangerò calde lacrime, credimi

Cairo
Inviato: 11/1/2011 11:29  Aggiornato: 11/1/2011 11:29
So tutto
Iscritto: 1/1/2011
Da:
Inviati: 11
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mi sono riletto i post dopo le mie domande ma ,a parte attacchi personali, io di risposte non ne ho lette !!!!

Capisco che i profili paranoidei della tua personalità non ti consentano di leggere i tanti link e citazioni di pubblicazioni scientifiche che ti sono state presentati.
Ti hanno pure ripostato il documento sull'indagine che dimostra le falsificazioni di Wakefield, cos'altro ti serve?
Io ti consiglierei di andare a monte del problema, ad esempio potresti contattare uno psicoterapeuto e uno psichiatra che potrebbero aiutarti tanto. Non lo dico con sarcasmo ma con sincero apprezzamento, credimi.

DjGiostra
Inviato: 11/1/2011 12:04  Aggiornato: 11/1/2011 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Cairo
Citazione:
Capisco che i profili paranoidei della tua personalità non ti consentano di leggere i tanti link e citazioni di pubblicazioni scientifiche che ti sono state presentati.


Possiano evitare i soliti attacchi ad personam ?

Citazione:
Ti hanno pure ripostato il documento sull'indagine che dimostra le falsificazioni di Wakefield


Che da un altro documento sembra essere stato falsificato pure lui !!

Citazione:
cos'altro ti serve?


E qui dimostri di non aver capito un bel niente del discorso che ho fatto!!
Mi serve la prova inoppugnabile che i documenti che portate non siano
falsificati !!!! (ma dato che ogni documento e' falsificabile, la prova
in questione non esiste !!!!!)


Citazione:
Io ti consiglierei di andare a monte del problema, ad esempio potresti contattare uno psicoterapeuto e uno psichiatra che potrebbero aiutarti tanto. Non lo dico con sarcasmo ma con sincero apprezzamento, credimi.


Potrei anche seguirlo il tuo consiglio e cercare uno psicoterapeuto
(come dici te) ma il problema non si risolve !!!!!
se l'avessi detto con sarcasmo sarebbe stato decisamente meglio
perche' se lo dici seriamente mi da la misura del tuo modo di fare conversazione!!!
E qui la chiudo !!! andate avanti a scannarvi a forza di link e
statistiche che tanto non ne verrete mai a capo per motivi ovvi !!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 11/1/2011 12:07  Aggiornato: 11/1/2011 12:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@music-band:
Credo che il tuo articolo non sia stato letto da certi elementi
qui dentro !!!!
Dovresti riproporlo !!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Polonio
Inviato: 11/1/2011 12:58  Aggiornato: 11/1/2011 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
«La ricerca era una frode deliberata da parte di Wakefield» scrive il Bmj in un editoriale «e anche tutti ...gli altri studi del suo gruppo andrebbero analizzati per essere ritirati. Questo dovrebbe chiudere la porta a tutte le affermazioni su un legame tra vaccinazioni e autismo che ci sono state negli anni successivi».

che tipo di bias è questo?

Dusty
Inviato: 11/1/2011 14:28  Aggiornato: 11/1/2011 14:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
DrJulius:
Citazione:
e volevo astenermi dall'intervenire per non disperdere ulteriormente la discussione.

Riguardo al deragliamento: è vero e mi prendo la parte di colpa perchè ho contribuito in tal senso.
In effetti però a me non interessa (per il momento) sapere chi ha torto o ragione perchè, da quanto ne so ora, è la parola di Deer contro quella di Wakefield e non conoscendo personalmente nessuno dei due, non potrei dare giudizi in merito. Teoricamente possono anche essere state fatte pressioni ai genitori: la posta in gioco pare piuttosto alta da come i credenti reagiscono e mostrano di non saper dialogare in maniera tranquilla, facendo anche scappare chi ha esperienza diretta sul campo, che evidentemente non sono affatto interessati a conoscere.
Ho però richiesto un po' di documentazione in merito a persone che sono più dentro la questione, e spero che me la mandino per capire meglio la problematica.

Quello che invece mi interessa è verificare il modo di ragionare di persone come sinder, tdm, e adrodiano.
Abbiamo avuto tra noi l'evidenza di genitori che vengono a testimoniare in prima persona non solo il danno da vaccino sui loro bimbi ma anche le terapie che hanno funzionato non solo per alleviare i terribili sintomi, ma che addirittura in qualche caso sono arrivate a prosciogliere la diagnosi.
E nonostante appunto queste esperienze dirette, niente nemmno un dubbio scalfisce la loro mente da credenti (o tifosi).
Un atteggiamento ben poco scientifico.

Citazione:
Citazione:
Ora mi spieghi in quale modo questo può essere un problema per chi lo accusa?

It states: "Such a composition may be used as a measles virus VACCINE and for the treatment of inflammatory bowel disease and regressive behavioural disorder."

E questa mi pare un'ottima cosa. Rifaccio quindi la domanda: dove è il problema?

Citazione:
è una BUGIA, ecco cos'è. E VENDERE bugie, per me è da disonesti.

Ma la bugia non era quella della relazione vaccino <-> autismo?
Nella frase che mi hai postato poco sopra non vedo l'associazione criticata.
Dice che il composto da lui brevettato può essere utilizzato come vaccino e per le due patologie indicate.
E' stato dimostrato falso?
E se si, dove?

Citazione:
Citazione:
E sembra non ci riesca nessun altro perchè pare che non esistano.

cazzo, qualcuno ha rubato tutta la letteratura medica!
ribadisco, problemi TUOI

Curioso che di una cosa acclarata da decenni tu non abbia la minima capacità di verifica...
Supponiamo per un momento per ipotesi di discussione che tali studi non esistano.
Siccome le vaccinazioni in causa sono obbligatorie, te le sei beccate tu e se le beccheranno pure i tuoi figli: non saresti preoccupato se loro venissero trattati con farmaci senza quel tipo di studi alle spalle?
Mi pare cioè che sarebbe un problema anche tuo, non trovi?

Citazione:
Questo per te non è violazione dell'etica? Fatta a milioni di bambini invece che ai 9 su cui è accusato Wakefield.

spostare l'argomento del discorso perché non si hanno più argomenti da spendere a favore della propria tesi.

Visto che la mia tesi nella fattispecie era quella di dimostrare che tu ed altri credenti utilizzate due pesi e due misure, mi pare di non spostare affatto il punto del discorso.
E visto il modo con cui hai svicolato la risposta probabilmente ha anche fatto ben centro.

L'altra domanda a cui non hai risposto, invece è questa:
Citazione:
Perdonami, ma un fattore di rischio 1.45 non vuol dire 45% di probabilità in più di ammalarsi?


@sinder:
Citazione:
hai fatto il compitino, sei andato a leggerti i link ma non ti sei tolto i paraocchi
era per mostrare che i brevetti di Wakefield esistono e sono pure più d'uno, anche se tu lo negavi accusando altri di inventarseli

Veramente il discorso era un po' diverso: siccome il link associato all'accusa non parlava di brevetti di wakefield ho fatto presente che accusare senza portare le prove è da calunniatori.
La differenza non è così sottile, ma in effetto non mi aspetto che tu la colga.

Per concludere, ecco uno studio che parla di altri effetti collaterali delle vaccinazioni dovute all'alluminio ivi contenuto, in questo caso delle allergie: http://www.naturalnews.com/030975_aluminum_vaccines.html

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
tdm
Inviato: 11/1/2011 14:34  Aggiornato: 11/1/2011 14:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
DjGiostra

Da questo http://www.channel4.com/news/media/2010/01/day28/GMC_Charge_sheet.pdf documento del general Medical Council (lo so, è un po' lungo - 95 pagine - e in inglese) prova a vedere quante volte ricorrono aggettivi quali

irresponsible
misleading
dishonest

riferiti a Wakefield. Per fare un solo esempio, a proposito dell'"episodio del Lancet, verso le pagine 34 e seguenti:

"32. a. You failed to state in the Lancet paper that the children whose referral and histories you described were part of a research study the purpose of which was to investigate a postulated new syndrome
comprising gastrointestinal symptoms and disintegrative disorderfollowing vaccination,
b. Your conduct as set out at paragraph 32.a. was,
i. dishonest,
28
ii. irresponsible,
iii. resulted in a misleading description of the patient
population in the Lancet paper;"

Non ci sono né tabelle né dati falsati, fidati, e TUTTE le contestazioni mosse a Wakefield e i suoi collaboratori sono

"Admitted and found proved".

music-band
Inviato: 11/1/2011 14:44  Aggiornato: 12/1/2011 7:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Dopo l'invito a non perdere di vista le armi della propaganda, vorrei entrare ora nel merito specifico delle correlazioni tra autismo e vaccinazioni; in questo modo, oltre a portare dati e fonti, si potrà capire che il Dott. Wakefield non è certo l'unico “imbecille, cialtrone, truffatore” che si è occupato di questa tematica ma è certamente quello che è stato elevato a simbolo nella speranza di non sollevare tutto il resto del polverone (altrimenti incontrollabile) dando una scossa emotiva (che funziona sempre) al popolino. Ma basta parlare di propaganda, parliamo di autismo e vaccini:

Sempre dal prezioso testo del Dott. Gava cito:

Molti autori sostengono che la capacità del mercurio di causare varie patologie cerebrali, tra cui l'autismo, risiede proprio nella sua azione neurotossica. Infatti in questi ultimi anni c'è stata una vera e propria “epidemia” di casi di autismo negli USA, perchè si è passati da 1 caso ogni 1.333 bambini a metà degli anni 80 (7,5 casi/10.000) a 1 caso ogni 323 bambini alla fine degli anni 90 (31,2 casi/10.000), fino ad arrivare a 1 caso ogni 166 bambini nel 2004. [1-2-3-4]

Questo aumento vertiginoso è iniziato quando negli Stati Uniti sono aumentati i vaccini pediatrici (nei bambini di 0-6 mesi e di 12-24 mesi vengono iniettati rispettivamente un minimo di 13 e 10 vaccini, con una dose totale di almeno 275 mcg di mercurio[5]) e la corrispondente somministrazione di mercurio che è in media 38-129 volte superiore ai limiti di sicurezza stabiliti dalle linee guida dell'EPA. [6]

Inoltre, uno studio americano ha dimostrato una correlazione lineare tra l'aumento dell'assunzione pediatrica di mercurio attraverso i vaccini e l'aumento dell'autismo... [7]
<center>

</center>
...Come è stato dimostrato da Bradstreet et al [8] in uno studio a cui hanno partecipato 221 bambini autistici, i bambini vaccinati mostrano una elevazione sei volte maggiore del mercurio urinario rispetto al gruppo di controllo normale dopo una appropriata mobilizzazione con l'agente chelante DMSA. La detossificazione ritardata del mercurio danneggia gravemente le reazioni di metilazione (richieste per la corretta espressione del DNA, dell'RNA e dei neurotrasmettitori cerebrali), che a loro volta influiscono sui fattori di crescita dello sviluppo del cervello e sulle abilità attentive. La metilazione fosfolipidica, che è cruciale per l'attenzione, è danneggiata nei soggetti autistici, in quelli con disordini da iperattività e in quelli con deficit di attenzione.

Recentemente, un gruppo di ricercatori americani ha esaminato la tossicità del Thimerosal nel corpo umano, inclusi i neuroni cerebrali. [9] Sono stati esplorati i meccanismi neurotossici e come il corpo si detossifica dal mercurio grazie anche al glutatione. Quando però questa sostanza non è prodotta a sufficienza, il mercurio presente può legarsi con alcune proteine cellulari causando:

rottura dei filamenti del DNA,
danni alle membrane cellulari,
morte cellulare,

I ricercatori hanno infatti scoperto che concentrazioni più elevate di Thimerosal aumentano il numero delle cellule uccise e che i primi segni di danno cellulare si notano già tre ore dopo la somministrazione del vaccino...

...Solo nel 1999 l'American Academy of Pediatrics, i Center for Disease Control and Prevention, la Food and Drug Administration e l'Istituto Nazionale della Sanità americano emisero un comunicato congiunto che “esortava” i produttori di vaccinia rimuovere il thimerosal. Nonostante l'esistenza di un accordo per eliminare il thimerosal dai vaccini per bambini, si scoprì poi che le scorte di vaccini contenenti thimerosal rimasero ancora in circolazione a lungo: alcune ditte farmaceutiche avevano solo cancellato il suo nome dai foglietti informativi.

Oggi, comunque, il thimerosal è ancora presente nella maggior parte dei vaccini antinfluenzali, che vengono consigliati ora anche ai bambini di più di 6 mesi di vita. Viene usato nella fabbricazione di di una serie di prodotti farmaceutici e i vaccini che in questo momento vengono venduti fuori dagli USA contengono un'alta concentrazione di thimerosal, specie quelli indirizzati verso il terzo mondo.

Il Dr. Neal Halsey era a capo del programma di vaccinazioni dell'American Academy of Pediatrics dal 1995 al 1999 e quando gli fu chiesto a proposito della quantità di mercurio che i neonati americani avevano ricevuto durante il suo incarico, rispose a un giornalista:

“La mia prima reazione fu di incredulità. Ciò che credevo, e ciò che tutti gli altri credevano era che (il mercurio) fosse veramente solo una piccola quantità, biologicamente insignificante. Onestamente credo che se le etichette avessero riportato il contenuto di mercurio in microgrammi, tutto ciò sarebbe stato scoperto anni fa, ma il fatto è che nessuno fece i calcoli.”

...Per la maggior parte dei pediatri, il fatto che l'autismo abbia più di 100 sintomi e caratteristiche in comune con l'avvelenamento da mercurio...

...Il fatto che la sua incidenza sia aumentata tra i bambini americani di pari passo con l'aumento del carico di mercurio nei vaccini...

...E il fatto che non fosse mai stato diagnosticato negli USA prima degli anni 30, quando il mercurio fu aggiunto per la prima volta ai vaccini, sono tutte spiacevoli coincidenze...

...Negli ultimi due anni, gli studi che hanno dimostrato una relazione stretta tra autismo e mercurio assunto dai bambini attraverso le vaccinazioni si sono moltiplicati e i loro autori non hanno avuto dubbi:

“Le evidenze consentono di affermare che i disordini neurologici in seguito all'uso di vaccini con mercurio non sono una coincidenza”.[10]

“Lo studio dimostra che l'esposizione al mercurio contenuto nei vaccini pediatrici è un rischio significativo e consistente per l'aumento dei disordini neurologici”.[11]

“Noi abbiamo prodotto evidenze per sostenere l'ipotesi autismo-mercurio”.[12]

Inoltre, nel marzo 2006 è uscito anche un libro che è subito diventato famoso negli USA: è il libro di David Kirby, [13] un giornalista medico-scientifico del New York Times che raccoglie un gran numero di documenti, testimonianze e prove che dimostrano quanto grande è la responsabilità del mercurio contenuto nei vaccini pediatrici nel favorire e scatenare l'autismo.

Il Dr. Mark Geier, presidente dei Genetic Centers of America, nel 2003 ha pubblicato un interessante studio in cui ha correlato l'aumento della dose di mercurio assunta dai bambini attraverso le vaccinazioni pediatriche con la prevalenza dell'autismo (Fig. 27), dell'arresto cardiaco e dei disordini del linguaggio (Fig.28) [14]

Come è ben evidente da questi grafici, l'andamento delle due funzioni è di tipo lineare, nel senso che quando aumenta la dose di mercurio assunta aumenta anche la prevalenza del danno e l'incremento è rispettivamente di:
un caso di autismo ogni 100.000 bambini ogni microgrammo di mercurio in più;
un caso di disturbo del linguaggio ogni 100.000 bambini ogni 3 microgrammi di mercurio in più
<center>


</center>

[1] California Department of Development Service: Autistic Spectrum Disorders - Changes in the California Caseload - An Update: 1999 to 2002. Sacramento CA: State of California 2003

[2] Yazbak F. E. Autism in United States: a prospective. J Am. Phys. Surg 8 (4); 2003

[3] Burd L. et al. Prevalence Study of pervasise developmental disorders in North Dakota. J. Am. Acad. Child. Adolesc. Psychiatry 26: 700; 1987

[4] Ritvo E. R. et al. Epidemiologic Survey of Autism: Prevalence. Am. J. Psychiatry 146: 194; 1989

[5] Ball LK, Ball R, Pratt RD. An assessment of thimerosal use in childhood vaccines. Pediatrics 2001; 107: 1147-54

[6] Geier MR, Geier DL. Thimesoral in childhood vaccines, neurodevelopment disorders and heart disease in the United States. J Am Phys Surg; 2003; 8 (1): 6-11

[7] Geier DA, Geier MR. A comparative evaluation of the effects of MMR immunization and mercury doses from thimerosal-containing childhood vaccines on the population prevalence of autism. Med Sci Monit 2004; 10 (3): PI33-39.

[8] Bradstreet J. et al: A case control study of mercury hurden in children with autistic spectrum disorders. J. Am. Phys. Surg. 8: 76;2003

[9] James SJ, Slikker W 3rd, Melnyk S, New E, Pogribna M, Jennigan S. Thimerosal neurotoxicity is associated with glutathione depletion: protection with glutathione precursors. Neurotoxicology. 2005 Jan; 26 (1): 1-8

[10] Geiser D. A, Geiser M. R. An assessment of the impact of thimerosal on childhood neurodevelopmental disorders. Pediatr. Rehabil. 6 (2): 97; 2003.

[11] Geiser D. A., Geiser M. R. A two-phased population epidemiological study of the safety of thimerosal-containing vaccines: a follow-up analysis. Med. Sci. Monit. 11 (4): 160; 2005.

[12] Blaxill M. F. et al. Thimerosal and autism? A plausible hypotesis that should not be dismissed. Medical Hypotheses 62 (5): 788; 2004.

[13] Kirby D. Evidence of Harm: Mercury in vaccines and the autism Epidemic: A Medical Controversy. St. Martin's Press, 2006

[14] Geier MR, Geier DL. Thimerosal in childhood vaccines, neurodevelopment disorders and heart disease in the United States. J Am Phys Surg; 2003; 8 (1): 6-11

Edmondo
Inviato: 11/1/2011 15:22  Aggiornato: 11/1/2011 15:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da: Un garage
Inviati: 149
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Dusty: Quello che invece mi interessa è verificare il modo di ragionare di persone come sinder, tdm, e adrodiano.

Era quello che ho pensato all'inizio, in buonafede, ma poi ti accorgi che loro semplicemente non ragionano affatto, "giudicano a distanza" e questa per me è una cosa inconcepibile.

Comunque poi ho trovato risposta da solo con questo video,



(la descrizione dice tutto)

Un Grazie sincero a chi informa veramente.

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. Friedrich Nietzsche
fromitaly
Inviato: 11/1/2011 15:50  Aggiornato: 11/1/2011 15:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ci tengo a farvi leggere questo parere, per noi autorevole. E' del Dr Richard Deth, Professore di Farmacologia presso la Bouvé College of Health Sciences e la School of Pharmacy at Northeastern University.
Mi spiace non averlo tradotto, ma oggi abbiamo molti nuovi genitori e...loro vengono prima!!

Richard Deth is a professor of pharmacology in the Bouvé College of Health Sciences and the School of Pharmacy at Northeastern University. His research suggests that vaccines containing aluminum and/or the mercury-based preservative thimerosal could contribute to the development of autism in children who lack the genetic capability to excrete neurotoxic metals. The MMR vaccine does not contain aluminum or thimerosal.

Deth, who is currently attending a vaccine safety conference with Wakefield and other scientists, clinicians and legal experts, offers his response to the controversy.

What are your thoughts on the BMJ report?

I think it’s very unusual, but at the same time revealing, that the BMJ chose to publish this story. Investigative journalist Brian Deer has been on a mission to discredit Wakefield for years. His report is not a scientific article, but rather an opinion piece that doesn’t focus on the scientific finding of whether or not autistic children have inflammation in their gastrointestinal tract, which I believe is the crux of the original paper. That paper never set out to prove an explicit link between autism and the MMR vaccine. Nobody studying 12 subjects could conceive of proving a link. Wakefield found that subjects had gastrointestinal inflammation and at least some of parents reported that they thought this occurred after their children received the MMR vaccine.

Our recent research has identified an amino acid transporter that may be involved in gastrointestinal inflammation and might also contribute to the neuronal inflammation that others have found in the brains of autistic children. A connection between the gut and the brain in autism makes sense to me.

What is the link between vaccines and autism?

Vaccines provoke an immune response to an antigen derived from a virus or bacteria. They can also contain agents, called adjuvants, such as aluminum, which augment the antibody response and can provoke inflammation throughout the body, as well as preservatives such as mercury, in the form of thimerosal.

Aluminum and mercury can enter the brain and remain for years, where they provoke neuroinflammation. Inflammation during childhood can interfere with the normal mechanisms by which gene expression is controlled, leading to neurodevelopmental disorders such as autism.

While the MMR vaccine does not contain aluminum or mercury, simultaneous exposure to these three viruses induces inflammation, which contributes to the cumulative effect of vaccines on children.
It’s common for children to receive several vaccines in a single doctor’s visit. As a result, they receive a tremendous dose of aluminum, well beyond limits set by the U.S. Food and Drug Administration. This increases the chance of excessive inflammation and a metabolic condition known as oxidative stress, which can disrupt development and/or precipitate regressive autism. Studies of autistic children show that they have inflammation and oxidative stress.

Why haven't other studies shown a link between the MMR vaccine and autism?

Most vaccine safety studies have been epidemiological in nature. They examine large population-based datasets rather than individual autistic subjects. The latter type of study has revealed the central role of oxidative stress and inflammation, which could not be identified in epidemiological studies.

Epidemiological studies are intrinsically unable to uncover causal mechanisms, even if an association was found. In my view, MMR vaccination is only a partial contributor, while other vaccines contribute to the total risk of autism. Vaccines are certainly not the only agents contributing to autism, but it’s likely that the major cause is some kind of environmental exposure, as opposed to a genetic abnormality.

In light of this, should parents have their children vaccinated against MMR and other diseases?

Yes. I support vaccination and safer vaccines that don't contain aluminum or mercury.

Britain stripped Andrew Wakefield of his right to practice medicine. Was this justified?

No, not in my opinion. The ethical issues he was found guilty of were not of sufficient magnitude to justify this penalty. Moreover, doubt remains about whether there was significant and willful misconduct.

The British General Medical Council and Brian Deer have conspired to make an example of Wakefield for daring to suggest that vaccination may cause disease in some individuals.

Wakefield's identification of gastrointestinal inflammation in autism will remain an important scientific contribution. The magnitude of the effort to discredit him betrays a strong fear that his suggestion of a link to vaccination may be correct. It amounts to a public pillorying that frightens others from investigating this controversial but important issue.

For more information, please contact Jason Kornwitz at 617-373-5729 or at j.kornwitz@neu.edu.

androdiano
Inviato: 11/1/2011 15:50  Aggiornato: 11/1/2011 15:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
perchè, da quanto ne so ora, è la parola di Deer contro quella di Wakefield


beh, beh... "la parola di deer" è davvero grossa, eh?

Citazione:
Abbiamo avuto tra noi l'evidenza di genitori che vengono a testimoniare in prima persona non solo il danno da vaccino sui loro bimbi ma anche le terapie che hanno funzionato non solo per alleviare i terribili sintomi, ma che addirittura in qualche caso sono arrivate a prosciogliere la diagnosi.


"evidenza"? "danno da vaccino"? E dove? I genitori hanno testimoniato la PATOLOGIA di cui soffrono i loro figli, mica il "danno da vaccino". Di quello nessuno ha dato dimostrazione finora, nemmeno Gabriele Milani.
Loro sono CONVINTI che l'autismo dei loro figli sia dovuto al vaccino, ma nessuno di loro ha mai fornito le prove di ciò.
Quanto alle "terapie che hanno funzionato", anche qui siamo sul terreno delle congetture, trattandosi di trattamenti MAI validati e/o di miglioramenti che spesso e volentieri sono spontanei e non richiedono di terapie dubbie inventate dall'azzeccagarbugli di turno (a caro prezzo, ovviamente).

Citazione:
E questa mi pare un'ottima cosa. Rifaccio quindi la domanda: dove è il problema?


il problema è separare i vaccini, per venderli separati, dichiarando che i vaccini accorpati fanno male (BUGIA n.1) e i vaccini separati non fanno male (BUGIA n.2). Il tutto senza averlo mai provato.
Ti è chiaro adesso?

Citazione:
Ma la bugia non era quella della relazione vaccino <-> autismo?

anche quella, ma in questo caso la bugia di cui parlavo è quella che ti ho appena spiegato qui sopra.
L'inversione dell'onere della prova è un trucchetto in cui non casco, tranquillo. Non sta a ME provare che i vaccini separati non fanno bene, sta a wakefield provare che quelli accorpati fanno male e quelli separati fanno bene.
Oh, se poi tu sei così fesso da crederci e cacciare un sacco di soldi per i vaccini separati senza che nessuno ti mostri che effettivamente ne vale la pena, contento te. Sai a me quanto me ne frega.

Citazione:
Curioso che di una cosa acclarata da decenni tu non abbia la minima capacità di verifica...


Ma non ci penso nemmeno, non ho tempo e voglia di fare il tuo segretario, se sei in buona fede e davvero sei interessato all'argomento vai a cercarti i riferimenti, si trovano agevolmente. Se non hai voglia o sei in malafede è solo un problema tuo.

Citazione:
Siccome le vaccinazioni in causa sono obbligatorie, te le sei beccate tu e se le beccheranno pure i tuoi figli: non saresti preoccupato se loro venissero trattati con farmaci senza quel tipo di studi alle spalle? Mi pare cioè che sarebbe un problema anche tuo, non trovi?


gentile da parte tua preoccuparti per me. Visto che sei così preoccupato fai una cosa, procurameli tu i dati e gli studi che mostrano l'inequivocabile tossicità dei vaccini.
Io cmq nel frattempo dormo tranquillissimo, sia per me che per i miei figli.

tdm
Inviato: 11/1/2011 16:23  Aggiornato: 11/1/2011 16:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Non voglio far sembrare questa discussione una "guerra di link" tipo 'io ne porto di più e quindi ho ragione', però ho notato che (ad esempio) nelle pagine postate da music-band vi sono le citazioni del "solito" libro di Kirby e del "solito" studio dei Geier. Non molto, mi pare.

Vi invito alla lettura di questi studi. Magari noiosi (e in inglese). Citerò le conclusioni e/o gli abstract:

1) http://www.ajpm-online.net/article/PIIS0749379703001132/fulltext

"The body of existing data, including the ecologic data presented herein, is not consistent with the hypothesis that increased exposure to Thimerosal-containing vaccines is responsible for the apparent increase in the rates of autism in young children being observed worldwide"

2) http://pediatrics.aappublications.org/cgi/content/full/112/3/604

"The discontinuation of thimerosal-containing vaccines in Denmark in 1992 was followed by an increase in the incidence of autism. Our ecological data do not support correlation between thimerosal-containing vaccines and the incidence of autism. Our data cannot, of course, exclude the possibility that thimerosal at doses larger than used in Denmark may lead to neurodevelopmental damage. "

3) http://pediatrics.aappublications.org/cgi/content/full/114/3/577

"We could find no convincing evidence that early exposure to thimerosal had any deleterious effect on neurologic or psychological outcome when given according to an accelerated schedule. This is reassuring for developing countries that receive DTP vaccines according to the Expanded Program of Immunization schedule and where multidose vials that contain the thimerosal preservative are often the only option. In the face of the current evidence from this study and the growing literature, the dangers posed by contaminated multidose vaccine vials far outweigh any potential risk posed by thimerosal."

incredulo
Inviato: 11/1/2011 16:49  Aggiornato: 11/1/2011 16:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:

"evidenza"? "danno da vaccino"? E dove? I genitori hanno testimoniato la PATOLOGIA di cui soffrono i loro figli, mica il "danno da vaccino". Di quello nessuno ha dato dimostrazione finora, nemmeno Gabriele Milani. Loro sono CONVINTI che l'autismo dei loro figli sia dovuto al vaccino, ma nessuno di loro ha mai fornito le prove di ciò.

Da queste parole si capisce molto......

Il mondo e' fatto di esseri umani ignoranti che non riescono ad associare gli avvenimenti fra di loro.

Pensa che hai un figlio che sta bene, vai a vaccinarlo perche' lo vuoi proteggere e dopo qualche giorno te lo ritrovi "strano".

Tu pensi subito al vaccino ma siccome ti dicono che non c'e' correlazione tra autismo e vaccini e sei talmente ignorante rispetto agli "scienziati veri", non ti resta che pensare ad una punizione divina per scontare peccati karmici.

Potresti pensare al "malocchio" di qualche invidioso ma anche questo e' un pensiero da ignorante, non hai scampo....

Chissa' cosa sara' veramente successo al mio amato bambino.......

Pero', passato lo shock, lo portero' dai migliori specialisti del mondo i quali sapranno sicuramente cosa darmi, vuoi che mi metta nelle mani di quei ciarlatani che parlano di diete per guarire da una malattia INCURABILE?

Ma proprio non ti vergogni neanche un po' Androdiano?

Sei cosi'sicuro della tua cultura e informazione che non vuoi neanche prendere in considerazione la REALTA'?

I bambini malati sono una REALTA' non una statistica.

E se si ammalano dopo che si sono vaccinati, non tutti per fortuna, una persona raziocinante a CHI deve attribuire la responsalita' dell'accaduto?

Considera che i disturbi non sono SOLO quelli dello spettro autistico, quelli sono solo la punta dell'iceberg ma che te lo dico a fare, queste per te sono solo farneticazioni di gente disadattata...

Rimani pure nel tuo mondo, la vita e' lunga e gli avvenimenti fanno cambiare opinione anche ai sassi, lo stesso S.Paolo e' passato da feroce persecutore dei cristiani a Santo.

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
effeviemme
Inviato: 11/1/2011 16:56  Aggiornato: 11/1/2011 17:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Penso che, come a me, a qualche utente, digiuno di inglese quanto me, possa interessare.
non è espresso nella forma migliore di italiano, ma rende sicuramente il senso compiuto.
------------------------------------------------------------------------------
Traduzione (automatica con Google) del parere del Dr Richard Deth, postato da fromitaly.
Traduzione da Inglese verso Italiano

Richard Deth è un professore di Farmacologia presso la Facolta 'di Scienze della Salute Bouvé e la Scuola di Farmacia alla Northeastern University. La sua ricerca suggerisce che i vaccini contenenti alluminio e / o il thimerosal conservante a base di mercurio potrebbe contribuire allo sviluppo di autismo nei bambini che non hanno la capacità genetica di espellere i metalli neurotossici. Il vaccino MMR non contiene alluminio o thimerosal.

Deth, che attualmente sta partecipando ad una conferenza di sicurezza del vaccino, con scienziati di Wakefield e altri, medici ed esperti legali, offre la sua risposta alla controversia.

Quali sono i vostri pensieri sul rapporto BMJ?

Penso che sia molto inusuale, ma al tempo stesso rivela, che il BMJ ha scelto di pubblicare questa storia. Il giornalista investigativo Deer Brian è stato in missione per screditare Wakefield per anni. La sua relazione non è un articolo scientifico, ma piuttosto un pezzo di opinione che non si concentra sulla constatazione scientifica dell'esistenza o meno di bambini autistici hanno infiammazione nel loro tratto gastrointestinale, che credo sia il punto cruciale della carta originale. Tale documento non è mai cercato di dimostrare un legame esplicito tra l'autismo e il vaccino MMR. Nessuno studio 12 soggetti potevano concepire di provare un collegamento. Wakefield ha rilevato che i soggetti avevano l'infiammazione gastrointestinale e almeno alcuni dei genitori hanno riferito che hanno pensato che questo si è verificato dopo che i loro bambini hanno ricevuto il vaccino MMR.

La nostra ricerca recente ha identificato un trasportatore di aminoacidi che possono essere coinvolte nella infiammazione gastrointestinale e potrebbe anche contribuire alla infiammazione neuronali che altri hanno trovato nel cervello dei bambini autistici. Un collegamento tra l'intestino e il cervello nell'autismo ha senso per me.

Qual è il legame tra vaccini e autismo?

I vaccini provocano una risposta immunitaria a un antigene derivato da un virus o batteri. Possono inoltre contenere agenti, i coadiuvanti ", quali l'alluminio, che aumentano la risposta anticorpale e può provocare l'infiammazione in tutto il corpo, così come conservanti come il mercurio, sotto forma di thimerosal.

Alluminio e il mercurio può entrare nel cervello e rimanere per anni, dove provocano neuroinflammation. L'infiammazione durante l'infanzia possono interferire con i normali meccanismi con cui l'espressione genica è controllata, portando a disturbi dello sviluppo neurologico, quali autismo.

Mentre il vaccino MMR non contiene alluminio o il mercurio, l'esposizione simultanea a questi tre virus induce l'infiammazione, il che contribuisce all 'effetto cumulativo dei vaccini sui bambini.
E 'comune per i bambini di ricevere diversi vaccini in visita di un medico unico. Di conseguenza, essi ricevono una dose enorme di alluminio, ben oltre i limiti fissati dalla US Food and Drug Administration. Questo aumenta la possibilità di eccessiva infiammazione e di una condizione metabolica nota come stress ossidativo, che può compromettere lo sviluppo e / o precipitato autismo regressivo. Studi di bambini autistici mostrano di avere l'infiammazione e lo stress ossidativo.

Perché non hanno altri studi dimostrato un legame tra il vaccino MMR e l'autismo?

La maggior parte dei studi sulla sicurezza del vaccino sono stati di natura epidemiologica. Esaminano grandi set di dati basati sulla popolazione piuttosto che i singoli soggetti autistici. Quest'ultimo tipo di studio ha rivelato il ruolo centrale dello stress ossidativo e di infiammazione, che non potevano essere identificati in studi epidemiologici.

Gli studi epidemiologici sono intrinsecamente incapaci di scoprire meccanismi causali, anche se l'associazione è stata trovata. A mio avviso, la vaccinazione MMR è solo un contributo parziale, mentre altri vaccini contribuiscono al rischio di totale autismo. I vaccini non sono certo gli unici agenti che contribuiscono a autismo, ma è probabile che la causa principale è una sorta di esposizione ambientale, al contrario di una anomalia genetica.

Alla luce di questo, i genitori dovrebbero avere i loro bambini vaccinati contro MPR e altre malattie?

Sì. Sono a favore di vaccinazione e vaccini più sicuri che non contengono mercurio o alluminio.

Gran Bretagna Andrew Wakefield spogliato del suo diritto di praticare la medicina. Era questo giustificato?

No, a mio parere. I problemi etici è stato trovato colpevole di non erano di entità tale da giustificare questa pena. Inoltre, il dubbio rimane sul fatto che ci fosse una colpa significativo e volontario.

Il British General Medical Council e Brian Deer hanno contribuito a rendere un esempio di Wakefield per aver osato suggerire che la vaccinazione può causare la malattia in alcuni individui.

identificazione Wakefield di infiammazione gastrointestinale nell'autismo rimarrà un importante contributo scientifico. La grandezza del tentativo di screditare lo tradisce una forte paura che il suo suggerimento di un collegamento a vaccinazione possono essere corrette. Equivale a un pubblico gogna che spaventa gli altri di indagare questo tema controverso, ma importante.

---------------------------------------------------------------

Un grazie a chi vuol far riflettere informando delle proprie esperienze.

un NON grazie a chi pretende di "imporre" la propria "fede".
(o forse grazie anche a loro, che mostrano quanto sia diverso "l'impegnarsi" dal "pontificare")

ciao
fvm

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Polonio
Inviato: 11/1/2011 17:03  Aggiornato: 11/1/2011 17:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Non sta a ME provare che i vaccini separati non fanno bene, sta a wakefield provare che quelli accorpati fanno male e quelli separati fanno bene."

eh no.
è proprio questo il doppio binario sul quale ti sposti e che ti porta in perenne contraddizione con te stesso.
sta a te dimostrare che sono bugie nel momento stesso in cui lo affermi:
"il problema è separare i vaccini, per venderli separati, dichiarando che i vaccini accorpati fanno male (BUGIA n.1) e i vaccini separati non fanno male (BUGIA n.2). Il tutto senza averlo mai provato. Ti è chiaro adesso?"

anche tu non hai provato niente.
ti è chiaro adesso?

ps: ancora niente centinaia e centiania? fortuna che sono paziente...

AeV
Inviato: 11/1/2011 17:04  Aggiornato: 11/1/2011 18:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Dedico di cuore questo piccolo contentuto al Sig. Androdiano e se non si accontenta lo invito pubblicamente a venirmi a fare visita perchè, come ben saprà, non mi è consentito pubblicare nomi di medici e militari senza il Loro espresso consenso.


Riformulazione della diagnosi

pagina in formato zoom A QUESTO LINK


Pagina 8 Verbale Medico Legale

pagina in formato zoom A QUESTO LINK


Pagina 9 Verbale Medico Legale

pagina in formato zoom A QUESTO LINK


Pensate che il Sig. Androdiano dovrà rivolgersi a qualche Medico Legale oppure ad un buon Avvocato per farsi spiegare il senso della terminologia?... oppure la forma Medico gGuridica esplicitata in questo verbale è comprensibile?

Buona serata a tutti e mi scuso se ho fatto attendere così a lungo il Sig. Androdiano (per errore chiamato Andridiano) ma, lavorando in sala operatoria (come Dusty ha avuto altresì modo di vedere) purtroppo sono soggetto ad orari ed emergenze che mi tengono un pò lontano dal PC.... senza contare che ho anche qualche dovere di padre che mi rende immune a qualunque tentativo di polemica.

Il Sig. Androdiano, nel suo modo di scrivere, mi ricorda una certa persona avvezza alle sterili polemiche da osteria.... at salut

Decalagon
Inviato: 11/1/2011 17:46  Aggiornato: 11/1/2011 17:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
AeV, l'immagine è troppo grande! Metti solo il link

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
VELENO
Inviato: 11/1/2011 17:52  Aggiornato: 11/1/2011 17:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 73
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
AeV dovresti ben sapere che il quadro clinico da te postato decade dato che era riferito ad "andridiano"....a parte gli scherzi dico solo che avete una bella pazienza...alla vostra salute ragazzi ve lo meritate proprio

AeV
Inviato: 11/1/2011 18:14  Aggiornato: 11/1/2011 18:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ Decalogon... chiedo scusa per le foto troppo grandi, ed ho provveduto a correggere il tutto... spero vada meglio.

@ VELENO... sì, ci vuole tanta pazienza

Decalagon
Inviato: 11/1/2011 18:18  Aggiornato: 11/1/2011 18:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
@ Decalogon... chiedo scusa e spero che ora vada meglio...




E grazie per il tuo prezioso intervento.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
tdm
Inviato: 11/1/2011 19:39  Aggiornato: 11/1/2011 19:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Non ricordo più chi polemizzava se esistono o meno studi sui vaccini pagati SOLO dalle case farmaceutiche; ne ho trovato uno completamente indipendente della Cochrane Collaboration, qui http://tinyurl.com/39wuseb

L'argomento è il vaccino MMR e i suoi presunti rischi. Purtroppo è una sintesi, per leggerlo interamente bisogna pagare.

La Cochrane Collaboration è descritta qui http://tinyurl.com/45723te

Cito:

"The Cochrane Collaboration is named after Archie Cochrane (1909-1988), a British epidemiologist, who advocated the use of randomised controlled trials as a means of reliably informing healthcare practice. We are an independent, not-for-profit organisation, funded by a variety of sources including governments, universities, hospital trusts, charities and personal donations. However, we do not accept commercial or conflicted funding – this is vital for us to generate authoritative and reliable information, produced by people who can work freely, unconstrained by commercial and financial interests."

Al2012
Inviato: 11/1/2011 20:01  Aggiornato: 11/1/2011 20:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ androdiano

Citazione:
Quanto alle "terapie che hanno funzionato", anche qui siamo sul terreno delle congetture, trattandosi di trattamenti MAI validati e/o di miglioramenti che spesso e volentieri sono spontanei e non richiedono di terapie dubbie inventate dall'azzeccagarbugli di turno (a caro prezzo, ovviamente).


Diagnosi sbagliata – Truffatori - Effetto placebo !!! ….. CVD !!
Poco originale direi ….

Miglioramenti spontanei di una malattia che la TUA medicina ufficiale definisce incurabile … quando si sta scivolando sempre più in basso.

Citazione:
gentile da parte tua preoccuparti per me. Visto che sei così preoccupato fai una cosa, procurameli tu i dati e gli studi che mostrano l'inequivocabile tossicità dei vaccini.
Io cmq nel frattempo dormo tranquillissimo, sia per me che per i miei figli.




A me sembrava di averlo già fatto.
Ma comunque a che serve.
Tu sei qui solo per calunniare mica per comprendere.

Continua pure a dormire tranquillo

“Capire … significa trasformare quello che è"
alfridus
Inviato: 11/1/2011 21:43  Aggiornato: 11/1/2011 21:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Al solito, in ritardo...
Succinto:
Vivo in Romania da anni.
E' risaputo che dall'epoca 'Ceaucescu' BigFarma ha eseguito delle sperimentazioni sulla popolazione in modo che definire indiscriminato è giudicarle benevolmente - con l'accordo la connivenza del governo (?).
Dopo il 'flop' clamoroso dell'influenza suina e delle relative vaccinazioni abbiamo assistito, durante le ultime feste, alla strana moria di uccelli avvenuta in diversi Paesi.
In concomitanza con questa, si è verificata, a carico dei bambini, un'infezione definita 'virale' ai polmoni, piuttosto diffusa con una contemporaneità alquanto sospetta.
Gli adulti e gli anziani hanno invece sofferto di altrettanto strane infiammazioni a carico del sistema digerente.
E chissà perchè, TUTTE LE NEVICATE E LE PIOGGIE del periodo festivo sono avvenute di notte.
1+1+1=?
Vuoi mai che qualcuno ha ben pensato di vendicare lo smacco con ben mirate irrorazioni di qualche ben selezionata porcheria?!

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
AeV
Inviato: 11/1/2011 22:05  Aggiornato: 11/1/2011 22:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
A proposito della "voce autorevole di Brian Deer" godetevi questo estratto dove il giornalista rilascia diagnosi "con la forza del pensiero" guardando le fotografie

BRIAN DEER rilascia diagnosi all'esterno del GMC

Che dire?...è un guru della scienza!

tdm
Inviato: 11/1/2011 22:32  Aggiornato: 11/1/2011 22:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Brian Deer non è un guru della scienza, ma Wakefield è un guru della diffamazione. Da qui http://tinyurl.com/499pkp4

"WAKEFIELD: Well, that’s interesting you should say that, because he was supported in his investigation by the Association of British Pharmaceutical Industries, which is funded directly and exclusively by the pharmaceutical industry. So…"

Prontamente supportato dal fondatore di Generation Rescue:

"In fact, Deer was originally funded to investigate Andy by a front group for the Association of the British Pharmaceutical Industries, just as Andy Wakefield said. From a confidential source:

“Deer was provided with free assistance by Medico-Legal Investigations a company owned and controlled by the Association of the British Pharmaceutical Industry – I have documentation on this. MLI specialise in getting medical doctors prosecuted by the General Medical Council. And that was done before he published in The Sunday Times in Feb 2004.”"

Per non tediare nessuno, invito alla lettura completa del link, che dimostra totalmente false le accuse gratuite a Deer. I soliti metodi spregevoli di questi "santi".

Per quanto riguarda la fonte citata (leftbrain) ecco qui http://tinyurl.com/2b865fb "About us".

Sempre dallo stesso sito, un interessante articolo su Richard Deth qui http://tinyurl.com/ydmcy6f

Il sig. Deth:

"Richard Deth – gambling man

Maybe you don’t know, or have forgotten who Richard Deth (pronounced to rhyme with ‘teeth’) is.

He is:

Richard Deth, Ph.D., is a neuropharmacologist, a professor of pharmacology at Northeastern University in Boston, Massachusetts, and is on the scientific advisory board of the National Autism Association. Deth has published scientific studies on the role of D4 dopamine receptors in psychiatric disorders, as well as the book, Molecular Origins of Human Attention: The Dopamine-Folate Connection. He has also become a prominent voice in the controversies in autism and vaccine controversy, due to his theory that certain children are more at risk than others because they lack the normal ability to excrete neurotoxic metals.

Deth became ‘hot property’ in the anti-vaccine autism groups after publishing a paper (with which there were numerous issues – see Bart Cubbins excellent video for details) that was funded by one of those anti-vaccine groups – Safe Minds."

Al solito, invito a legger tutto, compresi i link. I soliti ricercatori indipendenti, finanziati per svolgere ricerche da chi poi avrà "beneficio" dalle stesse.

********************

EDIT: mi corre l'obbligo di segnalare questo interessantissimo articolo sulla questione vaccini/autismo http://tinyurl.com/4r6ya88 (un po' lungo, e in inglese) nel quale, tra l'altro, vengono ricordate le minacce di morte e accennati gli attacchi a Offitt, che, insieme a Clark, ricercò - e trovò - un vaccino contro il rotavirus.

Qui http://tinyurl.com/6f2guz9 la voce su wiki italiana e qui http://tinyurl.com/3cjdfa quella inglese sul virus, che pare faccia morire mezzo milione di ragazzetti l'anno nel mondo.

fromitaly
Inviato: 11/1/2011 22:51  Aggiornato: 11/1/2011 22:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Posso sopportare tutto e in qquesta discussione ho sopportato molto, ma non che si scriva che i trattamenti che seguono i nostri bambini, quelli che li hanno strappati alle sofferenze e ad una vita di silenzio e dolore, siano NON validati.

Questo non lo consento.....perchè NON E' VERO.

Recentemente in Italia un numero sempre crescente di genitori si rivolge a terapie biomediche per l’autismo, nonostante queste siano ritenute dalla medicina ufficiale del nostro paese “alternative” ed i medici che le utilizzano siano trattati con scetticismo, quando non ridicolizzati o diffamati.

Molti di questi bambini con autismo che seguono le terapie (sebbene certamente non tutti) sono seriamente ammalati e diversi medici, soprattutto in America, dove questa malattia è una vera e propria epidemia, stanno finalmente cominciando a capire che questi pazienti richiedono immediata attenzione biomedica e non esclusivamente psicofarmici o rieducazione!

Si è affermata l’opinione in molti ricercatori che nel corpo e nel cervello di diversi pazienti con autismo si accumulino tossine ambientali, tra cui i metalli pesanti. Questo sembra essere causato da una mancanza di alcune sostanze a base di zolfo, chiamate tioli, che compromettono le naturali difese del corpo contro mercurio, piombo, arsenico, alluminio e altri metalli tossici. L’accumulo di queste sostanze (c’è molto controversia sulle loro origini e in particolare se siano relative anche a conservanti usati nei vaccini) è stato associato in molti studi con danni cerebrali, al sistema nervoso, al sistema immunitario e a quello gastrointestinale. Certo è che in alcuni bambini geneticamente suscettibili potrebbe causare anche stress ossidativo nel cervello, così come deficit cognitivi e comportamentali.

In America, ma ora anche in Europa, migliaia di genitori sono passati ad un nuovo protocollo medico, che non è certo medicina voodoo, e che anche il nuovo presidente dell’ American Academy of Pediatrics (AAP), il Dr. David Tayloe, ha definito molto promettente e meritevole di ulteriori ricerche.

Questi trattamenti sono validati da importante ricerca scientifica.

E’ di pochi mesi fa, infatti, per fare solo un esempio recente, la pubblicazione su PubMed di un nuovo studio che dimostra importanti miglioramenti nei segni e nei sintomi dell’autismo in bambini sottoposti ad una dieta senza glutine esattamente come i pazienti celiaci. Vi si legge che è consigliabile che TUTTI i bambini con problemi di neurosviluppo, come l’autismo, siano sottoposti ad una valutazione per deficienza nutrizionale e malassorbimento gastrointestinale.

Piuttosto che condannare questi medici che vogliono curare l’autismo come un disordine fisico, oltre che neuropsicologico, occorrerebbe che l’estabilishment medico italiano ricerchi e provi con estrema urgenza se queste terapie, da loro definite non convenzionali, possano avere legittimamente un posto nella clinica medica ufficiale.

Non è più tempo di etichettare questi trattamenti come “scientificamente non provati”: lo sono in modo assoluto... Basta leggere PubMed!

tdm
Inviato: 11/1/2011 23:12  Aggiornato: 11/1/2011 23:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
fromitaly potresti, per favore, fornire link o scritti di quanto affermi? Sai, parlare di "pubmed" o di "migliaia di persone" eccetera è un po' vago.

androdiano
Inviato: 11/1/2011 23:22  Aggiornato: 11/1/2011 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Non è più tempo di etichettare questi trattamenti come “scientificamente non provati”: lo sono in modo assoluto... Basta leggere PubMed!


scusa, Fromitaly, ma perché PubMed, quando descrive le terapie "Non convenzionali" che tanto bene farebbero ai bambini autistici (e che, perdonami, non ho capito bene quali siano di preciso) è attendibile, e invece quando pubblica gli studi che ESCLUDONO, ripeto ESCLUDONO il nesso di causalità tra vaccini e autismo, è una setta pagata dalle multinazionali brutte e cattive che tanto male vogliono ai nostri figli?

Bada bene che la questione qui non è affatto secondaria, bensì è FONDAMENTALE: sei conscia del fatto che uno studio regolarmente validato a livello scientifico e dunque degno di pubblicazione (e ce ne vuole prima che venga validato!) è uno studio attendibile e come tale non può essere liquidato con 2 frasette da complottista?
Sei conscia del fatto che NON puoi demolire a tuo piacimento tutta la letteratura medica sui vaccini "perchè lo dice Wakefield" e poi però invocare solo gli studi che potrebbero farti comodo?

Lo capisci che tutto ciò è assurdo e se non ci fosse dietro una vera tragedia, cioè la malattia che colpisce questi bambini, ci sarebbe veramente da ridere?

androdiano
Inviato: 11/1/2011 23:23  Aggiornato: 11/1/2011 23:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Dedico di cuore questo piccolo contentuto al Sig. Androdiano


se potessi mandarmi un msg privato con i riferimenti dei medici che hanno redatto questo referto te ne sarei grato

androdiano
Inviato: 11/1/2011 23:34  Aggiornato: 11/1/2011 23:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
I bambini malati sono una REALTA' non una statistica.


e allora? Non mi sono MAI lontanamente sognato di non considerarli reali.

Citazione:
E se si ammalano dopo che si sono vaccinati, non tutti per fortuna, una persona raziocinante a CHI deve attribuire la responsalita' dell'accaduto?


fantastico, quindi se si ammalano dopo aver mangiato marmellata di lamponi è colpa della marmellata di lamponi?

sai qual'è stata la "grande idea" di wakefield (le virgolette sono d'obbliogo) ? quella di trovare una causa inventata per l'autismo, e quale migliore causa di un qcosa che tutti i bambini cmq devono fare? Il vaccino! L'autismo si manifesta quasi sempre entro i primi 3 anni di vita, fino a quell'età i bambini fanno i vaccini e i richiami. Perfetto: dopo la diagnosi di autismo è stato sufficiente individuare una causa scatenante, il vaccino è il "colpevole" perfetto.
E' stato il vaccino, il vaccino non va fatto, il vaccino contiene veleno.
Le prove? Falsificate. I dati? Truccati I bambini esaminati? Erano già malati prima del vaccino.
E io dovrei moderarmi di fronte a una condotta così spregevole e abbietta?

fromitaly
Inviato: 11/1/2011 23:51  Aggiornato: 13/1/2011 2:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Purtroppo non si ammalano dopo aver mangiato marmellata di lamponi. Se così fosse....certo che sospetteremmo questa marmellata!!!!! Invece molti dei nostri bambini si ammalano dopo le vaccinazioni e quindi sono quelle che sospettiamo. Le sospettiamo a tal punto che devono venire con i mitra a strapparci i nostri secondi figli per vaccinarli!!!! Per fortuna la legge ci permette oggi in molte regioni di decidere liberamente.

Prima mi avete fatto arrabbiare, ora mi fate ridere. Comunque ammiro la vostra solerzia: sempre presenti e agguerriti e in coppia che viene meglio......e vabbè!!

Comunque su una cosa non siete informati (per fortuna!!!! già vi immagino a spulciare link su link...ahaahah....almeno ho qualche minito di vantaggio...ahahah) e cioè le terapie che seguono i nostri bambini.
Ecco, perchè avete detto che non sono cure validate se non le conoscete? Questo non lo capisco.

Questo comunque uno dei link omessi e....se me lo consentite, faccio le distinzioni che credo su PubMed: alcuni studi li valuto attendibili, altri no...ecco perchè ho scritto che bisogna saper leggere....

io ho un interesse....preciso....e in base a quello leggo PubMed: l'interesse dei nostri ragazzi....e noi sappiamo BENISSIMO qual è!!

LINK

Le diete che riducono il glutine diventano sempre più popolari tra i genitori che cercano una cura per bambini con diagnosi di autismo. Alcuni dei resoconti che citano la dieta per celiaci nei bambini autistici, potrebbero essere collegati al miglioramento delle deficienze nutrizionali, derivanti da una non diagnosticata sensibilità al glutine con conseguente malassorbimento. Viene presentato un caso di un bambino di 5 anni con una diagnosi di autismo grave, in una clinica specialistica per disordini dello spettro autistico. Dopo un'indagine iniziale, che suggeriva una celiachia di base e deficienze in vari nutrienti, è stata inserita una dieta senza glutine insieme a supplementi dietetici per assicurare un apporto nutrizionale sufficiente. I sintomi gastrointestinali del paziente si sono risolti rapidamente e i segni ed i sintomi di autismo sono progressivamente diminuiti. Questo caso è un esempio di una comune sindrome da malassorbimento, associata con una disfunzione del sistema nervoso centrale e suggerisce che, in alcuni contesti, la deficienza nutritiva potrebbe essere determinante nel ritardo dello sviluppo. Si consiglia che tutti i bambini con problemi del neurosviluppo, vengano valutati per verificare deficienze nutrizionali e sindromi da malassorbimento.

androdiano
Inviato: 11/1/2011 23:53  Aggiornato: 11/1/2011 23:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
chiudo con 2 storie illuminanti: la prima è un documento, il registro degli eventi avversi dei vaccini somministrati in Emilia Romagna nel biennio 2006-2007.
Ogni regione tiene un registro in cui vengono segnalate tutte le anomalie che si verificano dopo la somministrazione di un vaccino, badate bene, DOPO non significa A CAUSA, l'indagine sull'eventuale nesso di causalità avviene con un approfondimento che richiede tempo. Ma CMQ il registro è istituito per raccogliere OGNI TIPO DI SEGNALAZIONE, proprio per verificare tutto quello che si verifica nel "periodo del vaccino" e predisporre eventuali monitoraggi e/o modifiche.
Lo sapevate? Immagino di no.

Dal registro in oggetto emergono 1.019.642 dosi di vaccino somministrate, con 422 segnalazioni di evento avverso --> lo 0,04%
Di queste solo UNA grave di tipo neurologico, e non è dato sapere se il vaccino sia stato la CAUSA.

http://www.ausl.mo.it/dsp/epi/pdf/pubblicazioni/2009/reazioni_avverse_vaccini_rer_0509.pdf

La seconda storia è l'esperienza di James R. Laider, medico statunitense, anche lui inebriato dalle sconvolgenti teorie di gruppi alternativi che così pensa di seguirli per curare il figlio autistico.

Laider diventò tanto entusiasta da essere egli stesso un promotore di quelle terapie, della chelazione in particolare. Ne rimase abbagliato. Inizialmente diffidente (si riteneva immune da ciarlatanerie, medico, preparato, non pensava potesse essere vittima di imbrogli) scoprì che esistevano tanti medici e genitori che seguivano le cure alternative. Parlavano di evidenze scientifiche, prove, guarigioni, tutti entustiasti. La sua diffidenza cominciò a vacillare, fece lo stesso percorso di molti: "Se tutta questa gente dice questo qualcosa di vero deve esserci" e sviluppò lo stesso pensiero che fanno in tanti: "Ci sono i testimoni, i miglioramenti, perchè dovrebbero essere bugie? Sono tutti pagati? Tutti matti?".
Si schierò allora con quei gruppi alternativi, ne condivise gli ideali e le teorie, cominciò egli stesso a divulgarne l'esistenza e coinvolse tanti altri genitori nell'esperienza.
Cominciò così anche a "curare" suo figlio. Vitamine e minerali, poi diete (senza caseina e senza glutine) , enzimi e poi la chelazione. Nel frattempo anche il secondo figlio comincia a sviluppare sintomi di autismo ma "qualcosa sembrava funzionare", diceva.

"Quello che realmente catturò il mio interesse fu l’asserzione che il thimerosal, un conservante a base di mercurio usato nei vaccini, causasse l’autismo e che la terapia di chelazione lo potesse curare. I sostenitori di questa idea parlavano con autorevolezza, con impressionante liste di referenze e slide di PowerPoint ben realizzate. Io ero affascinato sebbene il bambino che avevo visto con avvelenamento da mercurio non si comportasse come il mio figlio autistico e che le dosi raccomandate per l’agente chelante non avessero per me senso".

Questo è esattamente lo stesso percorso della maggioranza dei genitori che credono a queste terapie.
Laider fu quindi invitato egli stesso a tenere delle conferenze. Incontrava altri genitori ed altri medici. Tutti convinti (anche in buonafede) di avere la risposta giusta o di ottenere miglioramenti, tutti però, lo nota egli stesso, si basavano su episodi singoli, racconti, studi malfatti ma sottolineavano una cosa: l'interruzione della terapia o anche una semplice dimenticanza (una dose non data, un'eccezione alla dieta...) sarebbe sfociata in un disastro, nel fallimento totale della cura.

La sua partecipazione diretta alle conferenze, dalla parte di chi dava le direttive, lo portò a scoprire il "lato oscuro" (così lo definisce lui) delle terapie alternative, le contraddizioni e le falsità di queste terapie, la debolezza di molte affermazioni e la mancanza di onestà intellettuale della maggioranza dei sostenitori, soprattutto dei professionisti che proponevano le cure.

Per Laider e la moglie furono anni di sacrifici: vitamine, integratori, diete ferree, chelazione, la vita era diventata uno stress ed anche un semplice spostamento si trasformava in un impegnativo viaggio che richiedeva sforzi ed organizzazione intensissima ma non si poteva rischiare di dimenticare una pillola, di far mangiare quello che non si poteva o di evitare una dose di terapia, sarebbe stata la fine. Ma la fine arrivò in modo inaspettato:
L’inizio della fine fu quando sua moglie, sospettando che alcuni degli “integratori” che stavano dando al figlio maggiore non avessero alcun effetto, li smise di colpo senza dirgli niente. Laider non notò alcuna differenza, nemmeno dopo due mesi (quando finalmente lei glielo disse).
Iniziarono ad aprirsi gli occhi.
Andarono in vacanza a Dineyland. Uno dei figli fuggì dallo sguardo dei genitori e mangiò un waffle (una sorta di biscotto dolce), fu il dramma. Avevano portato chili di cibo "speciale" per i figli ed in un attimo tutti gli sforzi sembrarono svaniti nel nulla: i risultati furono sbalorditivi – non successe assolutamente niente.
Laider cominciò a sospettare di essere stato veramente sciocco.
Capito? Non successe assolutamente niente.
Come previsto.

Dopo quell'episodio i genitori sospesero tutti i trattamenti tranne la logopedia e la terapia occupazionale ed i ragazzi migliorarono allo stesso ritmo di prima ed anche più velocemente.

Fu la fine di un incubo durato anni. Il "risveglio" fu brusco ma necessario. Tutte quelle cure erano praticamente inutili e le speranze, i soldi, i sogni, erano stati praticamente rubati negli anni.

Dice Laider: "Guardando all’indietro le mie esperienze con le terapie “alternative” all’autismo, esse sembrano quasi irreali, come le avventure di Alice nel paese delle meraviglie. Cose assolutamente prive di senso trattate come dati scientifici, gente accondiscendente in saggio accordo con contraddizioni vistose, e teorie fatte di aria fritta e fatti non correlati – e tutto questo accade qui e adesso, non in qualche libro. Persone vere stanno per essere ingannate e ferite, e non ci sarà un lieto fine a meno che tanti di noi si uniranno insieme e ne scriveranno uno.

Il mio viaggio personale attraverso lo specchio finì. Entrai nella medicina “alternativa” fino al collo e ne sono uscito, più povero ma più saggio. Adesso ho realizzato che la cosa che i medicastri “alternativi” vendono realmente è la speranza – di solito falsa speranza – e la speranza è una cosa molto seducente per coloro che l’hanno persa. Non è realmente sorprendente che le persone la comprino anche quando il loro miglior discernimento dica loro di non farlo."

androdiano
Inviato: 11/1/2011 23:55  Aggiornato: 11/1/2011 23:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
e....se me lo consentite, faccio le distinzioni che credo su PubMed: alcuni studi li valuto attendibili, altri no...


ah sì? e in base a quale criterio?
mi piacerebbe saperlo, per capire...

Decalagon
Inviato: 12/1/2011 0:10  Aggiornato: 12/1/2011 0:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Fromitaly, davvero io non capisco cosa ti spinga a cercare di convincere delle persone che non sono interessante all'argomento. Lascia che si ammazzino di vaccini, loro e ai loro figli, che te ne importa? Tanto nessuna prova, nessuna documentazione o nessuno studio li convincerà del contrario.

Lascia che continuino a informarsi sul blog del sedicente medico uìuì.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
tdm
Inviato: 12/1/2011 0:11  Aggiornato: 12/1/2011 0:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
fromitaly

"Prima mi avete fatto arrabbiare, ora mi fate ridere. Comunque ammiro la vostra solerzia: sempre presenti e agguerriti e in coppia che viene meglio......e vabbè!!"

Contentissimo d'averti fatto ridere. Ma io androidiano manco lo conosco e chi lo sa se lo conoscerò mai. E non sono "agguerrito": leggo, m'informo, studio, valuto i fatti e ne traggo conclusioni che condivido con altri.

Sullo studio citato, vedo che riguarda un ragazzetto di 5 anni per il quale - meglio per lui - una dieta particolare è stata di giovamento, probabilmente anche (non ne capisco la ragione, ma tant'è, è un estratto) per la sua sindrome. Meglio per lui e due.

fromitaly
Inviato: 12/1/2011 0:15  Aggiornato: 12/1/2011 0:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Quando ci presentiamo in ospedale con i bambini che stanno male dopo un vaccino, nella cartella non viene MAI scritto che il ricovero è conseguente al vaccino. MAI!!

Venite sul mio sito, chiedetelo ai miei genitori....è così!! Per questo non emerge nessuna segnalazione.

Per Laidler (hai dimenticato una d...la tua fonte l'ha dimenticata!!!).....e basta....non se ne può più.....è successo tanti anni fa....lui ha quasi 80 anni....lasciatelo in pace e ascoltate NOI che i nostri figli li stiamo curando OGGI con successo!!!!!!

ma dove li avete trovati sti tipi....ma come fate a discutere con loro tra i piedi....il mio forum (che è un inferno) mi sembra un paradiso in confronto.....sono asfissianti....mai consentiremmo loro di parlare: quando si tratta dei nostri figli siamo fortemente non democratici!!!!!!!!

tdm
Inviato: 12/1/2011 0:21  Aggiornato: 12/1/2011 0:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"Fromitaly, davvero io non capisco cosa ti spinga a cercare di convincere delle persone che non sono interessante all'argomento. Lascia che si ammazzino di vaccini, loro e ai loro figli, che te ne importa? Tanto nessuna prova, nessuna documentazione o nessuno studio li convincerà del contrario.

Lascia che continuino a informarsi sul blog del sedicente medico uìuì."

Senti, ineducato che non sei altro: mi sono ammazzato di vaccino tanto e quanto te da piccoletto (immagino, conosco la mia età ma non la tua). Lascia quindi, per favore, discutere le persone, e va' a provocare in altri luoghi. Piuttosto, porta argomenti, documenti e fatti, invece di inutili e patetiche storpiature di pseudonimi di persone (almeno da me) mai citate nemmeno di striscio. E - mi rivolgo anche ad altri - se c'è intenzione di portare la discussione sulle persone, lo si dica subito: io sto IT, come si dice in gergo, non m'abbasso a certi mezzucci.

Al2012
Inviato: 12/1/2011 0:23  Aggiornato: 12/1/2011 0:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Quanti altri dottori condivido il pensiero del dr Andrew Wakefield o hanno idee similari?

Per esempio c’è il dottore Massimo Montinari che ha scritto anche un libro:
Autismo
Nuove terapie per migliorare e guarire
Massimo Montinari
http://www.ilconsapevole.it/vetrina_libro.php?id=2836

Questo testo è una vera e propria aggiornatissima analisi a 360 gradi dell’autismo, delle sue cause e delle terapie naturali con cui ottenere un miglioramento o addirittura la risoluzione.

L’ipotesi di partenza è quella di uno stretto legame tra vaccinazioni infantili e scatenamento della sindrome autistica.
Il tutto supportato dalle più recenti ricerche scientifiche in ambito immunologico e neurologico.
I vari livelli di lettura del libro permettono un approccio scientifico al medico o al ricercatore interessato a conoscere i risultati di questo lavoro di ricerca pluriennale, e forniscono allo stesso tempo una panoramica illustrativa completa del fenomeno ai genitori sforniti delle cognizioni tecniche mediche.

Tutti i dati scientifici dunque, ma anche le norme elementari per intraprendere una dieta priva di glutine e caseina (con numerose testimonianze del benessere che essa arreca ai bambini autistici), per curarsi con i prodotti omotossicologici, per trovare alternative agli antibiotici e per utilizzare al meglio le terapie di supporto di tipo linguistico, psicologico e senso-motorio.

Un insieme di fonti bibliografiche smisurato e difficilmente contrastabile sulla correlazione tra immunizzazione artificiale e autismo e le loro diverse forme di interazione (debilitazione del sistema immunitario intestinale e malassorbimento, incubazione ritardata del virus, encefalite post-vaccinica, immunosoppressione, intossicazione da mercurio e alluminio ecc.).
Con un indirizzario di terapeuti e associazioni cui rivolgersi.


°°°

Segnalo anche questo articolo:
AUTISMO: il trio che dona benessere
http://www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8968

(…) Dal punto di vista scientifico, l’autismo è una «sindrome encefalica acquisita della mielina da mercurialismo insorta per insulto virale tossinico, con colite e autoanticorpi» [Montinari 2002].

Questa definizione tiene conto anche dei recenti studi che dimostrano che l’autismo comporta, oltre ai disturbi comportamentali, anche alterazioni biochimiche, dismetabolismi, infezioni virali, intossicazioni da metalli pesanti che determinano il dissesto di vari sistemi: immunitario, gastroenterico, endocrino, ormonale, neurologico ecc.

La presenza di auto-anticorpi dimostra che l’autismo è anche una malattia "immunologica". Ciò spiega perché un paziente autistico, al pari di altri pazienti affetti da malattie autoimmuni (diabete, tiroiditi autoimmuni, artrite reumatoide ecc.), presenta permeabilità intestinale, fulcro delle problematiche autoimmunitarie.
La permeabilità intestinale è responsabile di svariate attivazioni patologiche di tipo neurologiche.(…)

L’intestino permeabile

Quando il sistema immunitario reagisce in modo inappropriato agli insulti antigenici non-self, il tratto gastroenterico diviene il primo bersaglio; l’intestino risulta danneggiato e diventa permeabile:
esso perde le normali condizioni biochimiche che permettono di assimilare selettivamente gli alimenti e di eliminare ciò che non serve all’organismo.
Per digerire adeguatamente i cibi, assorbirne i nutrienti, e, successivamente, espellere correttamente dal nostro organismo i materiali di scarto è necessario che tutte le funzioni biochimiche, implicate nella digestione, nell’assimilazione e nell’escrezione, avvengano in modo corretto. Tali funzioni si alterano quando il sistema immunitario, che risiede per circa il 70% proprio nel tratto gastroenterico, è impegnato a lottare per "un’alterata attività immune".

Nei bambini affetti da autismo, spesso, questo processo "di lotta" è presente e si complica. «Nell’autismo si osservano, frequentemente, disordini gastrointestinali correlati essenzialmente al malassorbimento, al quale si associa, nel 70% dei casi, una patologia da reflusso gastro-esofageo. Nella nostra esperienza il reflusso gastro-esofageo era correlato soprattutto a gastropatie da intolleranze alimentari (latte vaccino e glutine). […] Appare evidente che ogni alterazione della complessa struttura anatomo-funzionale dell’apparato digerente e dell’intestino tenue in particolare, possa modificare il ruolo fondamentale nell’equilibrio del sistema immunitario» [Montinari, 2002].
In questi bambini, infatti, le macromolecole alimentari, mal digerite, attraversano la barriera intestinale e si versano nel circolo ematico, determinando un’ulteriore stimolazione immunitaria che acuisce la reazione autoimmune e provoca un’intossicazione che contribuisce a un peggioramento sistemico della malattia.

Dal punto di vista clinico, in un intestino permeabile si riscontrano sia infiammazione delle mucose, con conseguente malassorbimento, sia importanti deficit e anomalie, quali: deficit enzimatici, dismetabolismi, stipsi, diarrea e anomalie a carico di vari sistemi biologici che determinano un aggravamento della risposta neurologica.


°°°

@ androdiano

Perché non provi a calunniare anche il dottore Massimo Montinari come hai fatto con il dr. Andrew Wakefield ??

“Capire … significa trasformare quello che è"
androdiano
Inviato: 12/1/2011 0:30  Aggiornato: 12/1/2011 0:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Perché non provi a calunniare anche il dottore Massimo Montiari come hai fatto con il dr. Andrew Wakefield ??


veramente wakefield quelle cose che ho scritto (falsificare i dati, truccare gli studi, fingere che i bambini visitati non fossero già autistici al momento del vaccino) le ha fatte x davvero. Dov'è la calunnia?

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 0:33  Aggiornato: 12/1/2011 0:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Piacere di rileggerti.. le tue testimonianze sono veramente utili.
Ti posso dare un consiglio se me lo permetti ?
Gli studi e sopratutto le esperienze che porti non portarle per rispondere
a costoro che tanto manco se tutta la scienza medica dicesse che
hai ragione non se ne convincerebbero...

Mi unisco a Decalogon nel chiederti perche' continui ad affannarti per
convincere chi non vuole essere convinto !!!!!
Ho un amico che ragiona cosi e non serve nemmeno se venisse dio in persona
a dirgli che ha torto a fargli cambiare idea....
Buona notte a trutti...
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
tdm
Inviato: 12/1/2011 0:37  Aggiornato: 12/1/2011 0:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
"(…) Dal punto di vista scientifico, l’autismo è una «sindrome encefalica acquisita della mielina da mercurialismo insorta per insulto virale tossinico, con colite e autoanticorpi» [Montinari 2002]."

Ah sì? E qui http://tinyurl.com/6yvnnsg di che cosa parlano?

E il DSM, e l'ICD? Tutt'e due da buttar via?

fromitaly
Inviato: 12/1/2011 0:38  Aggiornato: 12/1/2011 0:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vi riporto in anteprima il comunicato che stiamo firmando come EA insieme a genitori di tutto il mondo!!!!!!!!

Lo tradurrò domani....ma data la vostra attenzione ve lo invio intanto in inglese.

For Immediate Release Contact: Rebecca Estepp
January 12, 2011 rebecca.estepp@gmail.com


We Stand With Wakefield; He Did Not Ignore Injured Kids
Autism Parent Groups Support Dr. Andrew Wakefield and Urge Both Scientists and Journalists to Do More Thorough Research Into Vaccines and Autism

Last week, an article in the British Medical Journal (BMJ), written by a demonstrably dishonest reporter, Brian Deer, created a media firestorm in the United States. In his article, Brian Deer accuses Dr. Andrew Wakefield of deliberate fraud regarding his 1998 case series, which was published in the British journal, The Lancet. Dr. Wakefield reported that the children in his case series were suffering from a novel form of bowel disease and that parents reported a temporal link between the onset of symptoms and receipt of the MMR vaccine. Contrary to what has been reported in the media over the years, Dr. Wakefield never stated that the MMR vaccine caused autism. The full text of the original paper is available at www.generationrescue.org for anyone to read for themselves.

These libelous accusations are based on the flimsiest possible construct. Deer claims fraud on the basis of differences between the case histories in the Lancet study and the children’s private medical records which he obtained illicitly. Regardless of any differences that might actually exist, the fact remains that, since the team at the Royal Free Hospital never had access to the children’s private medical records, it was impossible for them to know what was in them and, therefore, impossible for them to fraudulently report something different. It is standard practice in medicine for a specialist seeing a new patient to take a new history and any discrepancies with previous medical histories reflect a difference in the questions asked.

Of the parents involved in the original study, none has made any complaint, at any time, against Dr. Wakefield. In the case of the only parent we can confirm Brian Deer actually spoke to, Deer used false pretenses and the alias “Brian Lawrence” to obtain the interview. She did not turn over any medical records to him.

The undersigned autism organizations, representing parents, are deeply disturbed by this most recent character assassination of Dr. Andrew Wakefield. This is an attempt to discredit a doctor who has been extraordinarily courageous in standing up for children suffering with both bowel disease and autism. He has paid a high personal price for his refusal to walk away from children who are suffering and has earned a lifetime of respect from the families of these children. We believe this is an industry-driven attempt to shift public attention away from legitimate concerns about vaccine reactions and the development of autism. Science, even controversial findings, should not be distorted by fear or greed.

The truth in this story is that Dr. Wakefield’s findings of bowel disease in association with autism have been replicated (see references) and his work along with that of other doctors has advanced the treatment of these children to the point that the journal, Pediatrics, has published a paper on the treatment of gastrointestinal symptoms in children with autism. The issue of whether MMR is causal for this subgroup of autistic children remains an open question. The large epidemiological studies that claim to prove there is no link between the MMR and autism have not had the power to rule out a link for some children. Much study remains to be done. Attempts to “shoot the messenger” will only result in further erosion of public trust.

We, as the parents of children with autism, appreciate the enormous complexity of the vaccine/autism story and we encourage the media to dig deeper and provide comprehensive investigations. Until the light of day has been fully shone on this topic, fear of the type of attacks that Dr. Wakefield has faced will prevent other scientists and doctors from doing the further research that is so desperately needed.

Sincerely,


The following peer-reviewed papers support Dr. Wakefield’s original findings:
Furlano R, Anthony A, Day R, Brown A, Mc Garvey L, Thomson M, et al. “Colonic CD8 and T cell filtration with epithelial damage in children with autism.“ J Pediatr 2001;138:366-72.
Sabra S, Bellanti JA, Colon AR. “Ileal lymphoid hyperplasia, non-specific colitis and pervasive developmental disorder in children”. The Lancet 1998;352:234-5.
Torrente F., Machado N., Perez-Machado M., Furlano R., Thomson M., Davies S., Wakefield AJ, Walker-Smith JA, Murch SH. “Enteropathy with T cell infiltration and epithelial IgG deposition in autism.” Molecular Psychiatry. 2002;7:375-382.
Wakefield AJ, Anthony A, Murch SH, Thomson M, Montgomery SM, Davies S, Walker-Smith JA. “Enterocolitis in children with developmental disorder.” American Journal of Gastroenterology 2000;95:2285-2295.
Ashwood P, Anthony A, Pellicer AA, Torrente F, Wakefield AJ. “Intestinal lymphocyte populations in children with regressive autism: evidence for extensive mucosal immunopathology.” Journal of Clinical Immunology, 2003;23:504-517.

The following peer-reviewed papers replicate Dr. Wakefield’s original findings:
Gonzalez, L. et al., “Endoscopic and Histological Characteristics of the Digestive Mucosa in Autistic Children with gastro-Intestinal Symptoms“. Arch Venez Pueric Pediatr, 2005;69:19-25.
Balzola, F., et al., “Panenteric IBD-like disease in a patient with regressive autism shown for the first time by wireless capsule enteroscopy: Another piece in the jig-saw of the gut-brain syndrome?” American Journal of Gastroenterology, 2005. 100(4): p. 979- 981.
Balzola F et al . “Autistic enterocolitis: confirmation of a new inflammatory bowel disease in an Italian cohort of patients.” Gastroenterology 2005;128(Suppl. 2);A-303.

These are the articles on treatment of gastrointestinal symptoms in autistic children:
Buie T, et al. Pediatrics. 2010 Jan;125 Suppl 1:S19-29. Recommendations for evaluation and treatment of common gastrointestinal problems in children with ASDs.
Buie T, et al. Pediatrics. 2010 Jan;125 Suppl 1:S1-18. Evaluation, diagnosis, and treatment of gastrointestinal disorders in individuals with ASDs: a consensus report.

Decalagon
Inviato: 12/1/2011 0:46  Aggiornato: 12/1/2011 0:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Senti, ineducato che non sei altro: mi sono ammazzato di vaccino tanto e quanto te da piccoletto (immagino, conosco la mia età ma non la tua). Lascia quindi, per favore, discutere le persone, e va' a provocare in altri luoghi. Piuttosto, porta argomenti, documenti e fatti, invece di inutili e patetiche storpiature di pseudonimi di persone (almeno da me) mai citate nemmeno di striscio. E - mi rivolgo anche ad altri - se c'è intenzione di portare la discussione sulle persone, lo si dica subito: io sto IT, come si dice in gergo, non m'abbasso a certi mezzucci.


Non so chi sei né cosa vuoi, né perché ti sei infiammato. Infatti non mi stavo riferendo a te, non capisco come hai fatto a pensarlo.
Buona vita.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
tdm
Inviato: 12/1/2011 0:51  Aggiornato: 12/1/2011 0:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ripeto: non provocare. E non fare il furbo: al momento del tuo intervento a discutere con fromitaly eravamo io e androidiano.

"Non so chi sei né cosa vuoi, né perché ti sei infiammato. Infatti non mi stavo riferendo a te, non capisco come hai fatto a pensarlo.
Buona vita."

Ecco. Vivi.

Decalagon
Inviato: 12/1/2011 0:55  Aggiornato: 12/1/2011 0:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ripeto: non provocare. E non fare il furbo: al momento del tuo intervento a discutere con fromitaly eravamo io e androidiano.


Meno male che i paranoici sono i complottisti: io mi riferivo solo ad androniano, non ho nemmeno seguito i tuoi discorsi. Non era una provocazione, comunque, ma un consiglio spassionato che stavo dando a fromitaly aggiungendo una mia considerazione sull'onestà intellettuale di questo soggetto.
Mi dispiace che la hai presa come una provocazione

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
tdm
Inviato: 12/1/2011 1:02  Aggiornato: 12/1/2011 1:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Concludo: del "paranoico" non l'ho dato a nessuno, tantomeno a te, per non parlare di "complottisti" et similia. Evitiamo i giochetti dialettici: tu parli al plurale di gente che manco sai chi è (l'hai detto tu) e fai intendere di riferirti ad almeno due persone. E tra quelle due, al momento del tuo intervento, una ero io. Quindi, o fai nomi e cognomi (anzi, pseudonimi) o eviti certe uscite.

Decalagon
Inviato: 12/1/2011 1:06  Aggiornato: 12/1/2011 1:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Emammamia, vedi il marcio ovunque! Non si può dir nulla manco per scherzare.
Vabbeh, meglio tornare IT.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
bandit
Inviato: 12/1/2011 1:13  Aggiornato: 12/1/2011 1:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 1649
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
immagino conosciate anche Glenn Doman

tdm
Inviato: 12/1/2011 1:16  Aggiornato: 12/1/2011 1:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vedo il marcio dove c'è, è evidente, o è provato. Ah, scherzavi? Dillo subito, allora.

Torniamo IT.

C'è qualcuno che mi possa dare opinioni e/o materiale diverso (documentato) su questo http://tinyurl.com/258ot3u o su questo http://tinyurl.com/6dfdmwr

Il primo è un breve dispaccio dell'OMS su vaccini MMR e autismo, il secondo è un documento pdf sempre sullo stesso argomento.

bandit
Inviato: 12/1/2011 1:18  Aggiornato: 12/1/2011 1:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 1649
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
qualcuno scrisse qulache tempo fa il libro "being right OR making money".
quello riguarda la finanza ma il principio (sottinteso nel titolo) vale anche i tanti altri campi.

Polonio
Inviato: 12/1/2011 4:43  Aggiornato: 12/1/2011 4:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
urgono dati.
avete presente? studi, tabelle, numeri, cose così.

invece c'è uno che dice tutto e il cotrario di tutto.
l'ultima genialata, dopo aver detto che le testimonianze non contano, è stata quella di portare 2 testimonianze.
mi chiedo in base a quale criterio distingua le testimonianze valide da quelle non valide.
bias?

l'altro che posta link su link di gente, che riferisce di altra gente che cita professori, che forse avrebbero discusso di topi che morsero gatti che mangiarono cani che avrebbero fatto ricerche.


quindi, visto che nemmeno la ripetizione aiuta, immagino si tratti di un difetto di udito.
allora leggete il labbiale mentre scandisco:

V O R R E I
V E D E R E
D E L L E
R I C E R C H E

ormai non spero più nelle CENTINAIA.
immagino siate dottori. e posso anche immaginare che ai dottori venga insegnato che devono mostrarsi sicuri di sé, anche se non hanno la più pallida idea di cosa stanno facendo, per infondere fiducia nei pazienti.
dei bluff in pratica. proprio come lo sono i ciarlatani.
ma, se non centinaia di ricerche, almeno una cinquantina, venticinque.
cacchio, 10 miseri studi con relativi riscontri!

siete in grado di fornire dei dati, sì o no?
o la farsa deve continuare ancora per molto?

music-band
Inviato: 12/1/2011 8:06  Aggiornato: 12/1/2011 8:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vedo che i miei post sono stati del tutto ignorati se non si considera quest'unica risposta:

TDM: Non voglio far sembrare questa discussione una "guerra di link" tipo 'io ne porto di più e quindi ho ragione', però ho notato che (ad esempio) nelle pagine postate da music-band vi sono le citazioni del "solito" libro di Kirby e del "solito" studio dei Geier. Non molto, mi pare.

che evito di commentare dato che si commenta benissimo da sola (per chi ha letto per intero il mio post e lo ha capito ovviamente)

Mi aspettavo un totale silenzio da alcuni ovviamente, ma non da tutti i partecipanti. Ed è un peccato perchè li ho scritti non a beneficio di persone come Androdiano, tdm o sinder che evidentemente non hanno altro interesse se non quello di difendere una determinata posizione ad oltranza; ma per tutti gli altri che vogliono continuare a discutere e confrontarsi anche con i suddetti personaggi e che potrebbero utilizzare queste informazioni senza farsi trascinare sempre fuori argomento o nel becero vortice degli insulti gratuiti.

Per chi è interessato ho aggiunto le fonti al mio post precedente

Inoltre, sempre per chi è interessato, linko una raccolta bibliografica di studi che attestano i danni da vaccino

Non è completa (e questo la dice lunga dato che sono 188 pagine) ma è sicuramente esaustiva.

BIBLIOGRAFIA SUI DANNI DA VACCINI

Sinder
Inviato: 12/1/2011 9:49  Aggiornato: 12/1/2011 9:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Dusty, Edmondo, music-band e chi mi ha nominato


per soddisfare le vostre cuorisità e sopperire alle difficoltà di comprensione, ve lo spiego io come ragiono, con un esempio

prendiamo il morbillo

se mi ammalo rischio:
in un caso su cento: polmonite
in un caso su tremila piastrinopenia
in un caso su mille: encefalite (15% mortalità, 25% invalidante)
in un caso su centomila: pess

in un caso su duemila: morte


se mi vaccino rischio:
in un caso su trentamila piastrinopenia
in un caso su centomila: encefalite
in un caso su tre milioni: shock anafilattico
in un caso su due milioni e mezzo: pess

in un caso su due milioni: morte


nessuno nega che i vaccini presentino talvolta degli effetti avversi, dal semplice attacco febbrile a casi di morte

A livello statistico però il ragionamento è lineare: si rischia di meno a vaccinarsi



Se poi ci si vuole spostare a parlare dei casi individuali, allora la situazione diventa evidentemente un dramma
Gli effetti ci sono e non sono così fortunatamente pochi per chi è parte di quella piccola percentuale


ho sempre pensato che la vaccinazione debba essere facoltativa e che le stesse leggi che hanno obbligato a vaccinarsi debbano prevedere anche il dovere di supportare come possibile il danneggiato

L'importante è che chiunque sia in grado di decidere cosa rischiare
e che lo possa fare perché c'è un'informazione limpida sui rischi da vaccino

però se i rischi sono quelli sopraccitati, quale ragionamento porta a concludere che non vaccinarsi è meno rischioso?

sarà che ci sono altri rischi nascosti?

come che il mercurio causa autismo...
si ma da quando i vaccini non contengono più thimerosal gli autistici sono aumentati
perché continuare a propagandare questa ipotesi allora

o che dopo il vaccino ha iniziato a presentare disturbi nello sviluppo...
ma la conseguenza temporale è solo una delle condizioni necessarie ma non sufficienti a stabilire un nesso causale
allo stesso modo si può dire che ha iniziato a stare male dopo che gli è spuntato il primo molaretto
ci sono risultati sulle cause genetiche e prenatali, sono da tenere in considerazione
e ci sono bambini malati tra i non vaccinati sostanzialmente nella stessa misura che tra i vaccinati, come si spiega
e malati che migliorano seguendo le tradizionali terapie cognitivo-comportamentale e educativa/familiare, allora servono
e quelli che spontaneamente escono dallo spettro, è possibile
e quelli che hanno pregato, avere fede
e quelli che hanno smesso di bere latte, senza dimenticare che nonostante l'ostruzionismo di bigpharma si stima che il 90% di genitori di autistici abbia provato questa particolare dieta e i risultati dicono che sembra giovare a più o meno il 40% dei bambini, a un 50% non fa alcuna differenza mentre nel 10% dei casi causa addirittura un peggioramento, ne teniamo conto?


è così complessa la faccenda che chi riesce qui e altrove a sostenere di conoscere le cause certe, le cure sicure e di prospettare la guarigione con tanta leggerezza

beh

"evidentemente non ha altro interesse se non quello di difendere una determinata posizione ad oltranza"

forse la vostra dissonanza cognitiva vi permette di cogliere i pregiudizi e ipervalutare gli errori negli altri (in cui pure io sicuramente incorro) ma vi impedisce di notare la partigianeria ammantata di finta obiettività che traspare dai vostri commenti

androdiano
Inviato: 12/1/2011 10:20  Aggiornato: 12/1/2011 10:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
A livello statistico però il ragionamento è lineare: si rischia di meno a vaccinarsi


vediamo se qualche valoroso riesce a capire questo banalissimo dato

mangog
Inviato: 12/1/2011 10:36  Aggiornato: 12/1/2011 10:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:

Autore: androdiano Inviato: 11/1/2011 23:34:06

sai qual'è stata la "grande idea" di wakefield (le virgolette sono d'obbliogo) ? quella di trovare una causa inventata per l'autismo, e quale migliore causa di un qcosa che tutti i bambini cmq devono fare? Il vaccino!



Su suggerimento di qualche avvocato avrà avuto questa idea il sig. Wakefield.

fromitaly
Inviato: 12/1/2011 10:44  Aggiornato: 12/1/2011 10:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
La statistica conta poco se in quella percentuale per quanto piccola rientra vostro figlio. State sicuri che, in quel caso, immediatamente ve ne strafregate delle statistiche e cominciate a maledire chi non ha pensato ad effettuare screening neonatali, a produrre vaccini più puliti (non c'è solo il mercurio....lo sapete benissimo!!), a prevedere una programmazione più diluita nel tempo e non così precoce (negli US si vaccinano i bambini per l'epatite B IL PRIMO GIORNO DI VITA!!!!!!!! INCREDIBILE!!!!!).

Ecco le garanzie che ognuno di noi vorrebbe....vi sembra così assurdo?

http://www.emergenzautismo.org/content/view/669

incredulo
Inviato: 12/1/2011 10:46  Aggiornato: 12/1/2011 10:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:

come che il mercurio causa autismo... si ma da quando i vaccini non contengono più thimerosal gli autistici sono aumentati perché continuare a propagandare questa ipotesi allora

Ne sei SICURO ???

OPPURE LE COSE STANNO COSI'?

Citazione:

..Solo nel 1999 l'American Academy of Pediatrics, i Center for Disease Control and Prevention, la Food and Drug Administration e l'Istituto Nazionale della Sanità americano emisero un comunicato congiunto che “esortava” i produttori di vaccinia rimuovere il thimerosal. Nonostante l'esistenza di un accordo per eliminare il thimerosal dai vaccini per bambini, si scoprì poi che le scorte di vaccini contenenti thimerosal rimasero ancora in circolazione a lungo: alcune ditte farmaceutiche avevano solo cancellato il suo nome dai foglietti informativi. Oggi, comunque, il thimerosal è ancora presente nella maggior parte dei vaccini antinfluenzali, che vengono consigliati ora anche ai bambini di più di 6 mesi di vita. Viene usato nella fabbricazione di di una serie di prodotti farmaceutici e i vaccini che in questo momento vengono venduti fuori dagli USA contengono un'alta concentrazione di thimerosal, specie quelli indirizzati verso il terzo mondo.

Mi ricordo che negli anni '80, furono trovate alte concentrazioni di DIOSSINA negli acquedotti della Lombardia, qualcosa come 3 volte i limiti di legge, bisognava per LEGGE dichiarare l'acqua non potabile e chiudere gli acquedotti di tutta la regione, un DISASTRO.

Le autorita' dell'epoca trovarono una ingegnosa e stupefacente SOLUZIONE:

CAMBIARONO I LIMITI DI LEGGE


Se VERAMENTE vogliamo il bene per inostri figli, vogliamo SAPERE cosa c'e' nei vaccini che gli somministriamo e, soprattutto con quale PROCEDIMENTO viene prodotto, mistero per tutto il mondo.

Fino a quel momento, i rischi mi sembrano MOLTO maggiori con la vaccinazione ma io non capisco un cazzo, sono uno che non sa badare a se stesso e che crede nelle favole per cui............

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Al2012
Inviato: 12/1/2011 12:28  Aggiornato: 12/1/2011 12:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ tdm

Citazione:
"(…) Dal punto di vista scientifico, l’autismo è una «sindrome encefalica acquisita della mielina da mercurialismo insorta per insulto virale tossinico, con colite e autoanticorpi» [Montinari 2002]."

Ah sì? E qui http://tinyurl.com/6yvnnsg di che cosa parlano?

E il DSM, e l'ICD? Tutt'e due da buttar via?


Nel link da te segnalo si legge:

L'impiego dei farmaci è volto alla riduzione o all'estinzione di alcuni comportamenti problematici o di disturbi associati come l'epilessia e i deficit di attenzione, col fine di evitare ulteriori aggravamenti o per migliorare la qualità della vita.

Hai testimonianze di genitori di bambini autistici che seguendo la cura, per modo di dire visto che non cura ma seda gli effetti, che utilizzando i farmaci (“supportati da studi scientifici”) hanno ottenuto gli stessi miglioramenti testimoniati nel filmato “Autismo made in usa” e dalle testimonianze che puoi reperire sul sito di fromitaly.

Che tipo di farmaci utilizzano ?

Che esperienza diretta hai in merito alle cure per autismo ?

C’è un motivo per cui io dovrei dar peso alle tu osservazioni in merito alla cura del dr. Montinari, alle dichiarazioni del Dott. Dario Miedico, tenendo conto anche del dottore Roberto Gava e della esperienza diretta di AeV e di fromitaly ?

°°°

Vedo che tu segui molto il “verbo” degli enti ufficiali, quindi immagino che tua abbia fatto la vaccinazione contro l’influenza suina visto che OMS, organo ufficiale, aveva dichiarato un livello di PANDEMIA al livello 6, consigliando una vaccinazione di massa, e che tutti i governi si sono premuniti acquistando grandi quantità di vaccini, ed hanno consigliato una prima vaccinazione agli addetti sanitari ed ai vari corpi di pronto intervento.

Come è andata a finire questa storia che ufficialmente doveva essere di una notevole gravità ??

Ti sei chiesto come mai sono avanzati tanti vaccini e come mai molte persone, tra cui molti infermieri e dottori, hanno detto “no grazie” ai consigli degli organi ufficiali ?

“Capire … significa trasformare quello che è"
Sinder
Inviato: 12/1/2011 12:44  Aggiornato: 12/1/2011 12:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Autore: incredulo Inviato: 12/1/2011 10:46:06 Citazione: come che il mercurio causa autismo... si ma da quando i vaccini non contengono più thimerosal gli autistici sono aumentati perché continuare a propagandare questa ipotesi allora Ne sei SICURO ???

è vero scusa, stanno così
http://www.cdc.gov/flu/about/qa/vaxsupply.htm

e così:
http://www.fourteenstudies.com/pdf/HG_5.pdf

si scoprì poi che le scorte di vaccini contenenti thimerosal rimasero ancora in circolazione a lungo: alcune ditte farmaceutiche avevano solo cancellato il suo nome dai foglietti informativi

chi lo scoprì? quando? dove? c'è un link da consultare? qualche documento ufficiale e non un tomo in vendita nelle librerie che lo dice?

come è che ne sei SICURO?

incredulo
Inviato: 12/1/2011 13:00  Aggiornato: 12/1/2011 13:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:

chi lo scoprì? quando? dove? c'è un link da consultare? qualche documento ufficiale e non un tomo in vendita nelle librerie che lo dice? come è che ne sei SICURO?

Hai ragione Music Band non c'e' nessuno che legge approfonditamente i tuoi post..........

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 13:01  Aggiornato: 12/1/2011 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@music-band:
Il tuo lavoro e' lodevole credimi e lo dico con la massima stima che
ho nei tuoi confronti ..
Ma a questo punto ne vale la pena dannarsi l'anima in questa maniera ?
Io ero uno che diceva a Massimo di pubblicare le prove x il caso
Simoncini ma adesso capisco perfettamente e concordo con lui che
non serve a niente !!!
Chi non ci vuol credere non ci crede e basta !!!!!!
Io sinceramente mi fido di piu' delle testimonianze di chi lo sta' vivendo
questo dramma !!!!!!!!
@Sinder:
Il tuo ragionamento non fa una grinza ma dovresti tenere conto di 1 cosa:
Se io mi ammalo di morbillo o rosolia o cos'era l'altro che non ricordo,
ho una possibilita' su 3000 (?) di lasciarci le penne mentre se mi vaccino ne ho
1 su 1 milione(?) (Prendi le cifre con le pinze perche' sto' scrivendo a memoria)
quindi la percentuale di sopravvivenza e' piu' alta !!!
(Sempre che la tua statistica sia giusta).
La differenza pero' e' che chi muore per la malattia e' per natura mentre chi
chi muore per il vaccino e' artificiale !!!!!!!!!!!!!!!
Spero di essermi spiegato...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Edmondo
Inviato: 12/1/2011 13:42  Aggiornato: 12/1/2011 13:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da: Un garage
Inviati: 149
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@sinder

Se avessi letto il mio messaggio avresti anche capito che a differenza di dusty, a me non interessa il tuo modo di ragionare.

Ma per chiarirti ulteriormente quello che da quel video che ho postato ho compreso:

c'è chi HA BISOGNO di certezze/risposte ed è disposto a rinunciare a "un pò" di logica pur di averne.

Ma anche chi come me non è disposto a rinunciare alla logica, e di certezze/risposte ne sente sempre di meno il bisogno.

Per farti esempio, per me una certezza è che per quanti dati verranno postati qui o da qualunque altra parte (probabilità a parte) non saprò mai se in futuro mio figlio sarà o no autistico, di sicuro so però che se lo diventasse, si presenteranno in molti a dire "la loro".

Dico questo ANCHE perché come ha suggerito "bandit" e più spartanamente come dice mia nonna (che guarda telepace tutti i giorni ahimè):

il dio denaro fa andare l'acqua all'insù.

Spero di averti chiarito il mio modesto e insignificante punto di vista su questo e moltissimi altri argomenti che logicamente ne possano derivare.

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare. Friedrich Nietzsche
DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 14:00  Aggiornato: 12/1/2011 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Mettiamola in questa maniera:
Il Dr akesfeild e' indagato o sotto processo oha guai giudiziari in corso
x aver falsificato questi dati visto che qui qualcuno da per scontato
che li ha falsificati questi documenti ????????????????????????

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
AeV
Inviato: 12/1/2011 15:25  Aggiornato: 12/1/2011 15:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione: se potessi mandarmi un msg privato con i riferimenti dei medici che hanno redatto questo referto te ne sarei grato

Caro Sig. androdiano... se pensa che mando nomi e cognomi di medici ospedalieri e militari a un emerito sconosciuto... Lei ha sbagliato persona!
Conosce la Legge sulla Privacy oppure è carente anche in quella materia?

Se proprio non ci dorme la notte ha modo di contattarmi direttamente tramite la mail che trova sul mio sito. Vediamo se possiede le "palle" per qualificarsi come persona "reale" e sostenere un contraddittorio a viso aperto!..... Ne dubito fortemente!

Si rilassi, prosegua a giocare con il Suo palmare androidiano e i Suoi link, a divertirsi con le Sue sterili polemiche circensi e a dormire sonni tranquilli: con il sottoscritto, per quanto riguarda il caso riconosciuto di mio figlio, Lei rischia solo di fare immense figuracce!

Si ritenga inoltre fortunato della mia pazienza e cortesia dimostrata nei Suoi confronti. Ne faccia tesoro, perchè nella vita potrebbe trovare qualcuno che La spedisce "ad un certo paese" molto più velocemente e scortesemente del sottoscritto.

At salut

Per quanto riguarda invece colui che cercava il tomo della verità ovvero utente Sinder

Il decreto del Ministero della Sanità .. ( http://www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?aggiornamenti=&id=18010&page=&anno=null D.M. 15 giugno 2000 - Prof. Umberto Veronesi) prevedeva l'eliminazione del mercurio nei vaccini, ma tale obbligo sarebbe entrato in vigore solo dopo sei anni, nel 2007. Un pò strana come clausola, non trovi?

Già dal 15 giugno 2000 nei foglietti illustrativi dei medicinali contenenti mercurio .. vi doveva essere l'avvertenza di possibili reazioni allergiche e di sensibilizzazione ma non fu mai esplicitata!.

La presenza del mercurio nei vaccini era poco nota all'opinione pubblica, ma una ricerca negli USA nel 1999 aveva accertato che la quantità di questo elemento utilizzato come conservante nei vaccini superava di gran lunga i limiti di sicurezza. Sempre negli USA era stato riscontrato un aumento dei casi di autismo collegato all'assunzione di mercurio nell'organismo.
Tutto ciò lo scriveva anche il nostro Corriere della Sera http://archiviostorico.corriere.it/2001/febbraio/12/Inchiesta_sui_vaccini_mercurio_vietati_co_0_0102128534.shtml

Di qui la decisione di vietare la produzione di tali vaccini, con la possibilità, però, di vendere le scorte fino a esaurimento. [Che senso ha? Se fa male, fa male!] ..

I vaccini antidifterico ed antitetanico contenevano allora circa 25 mcg di mercurio, il vaccino antiepatite B per uso pediatrico ne conteneva 12,5 mcg, quindi sommando avevamo 37,5 mcg di mercurio somministrati assieme, in dose settantacinque volte superiore al livello di sicurezza consigliato dall'O.M.S. (0,5 microgrammi).

Nei foglietti illustrativi delle fiale, il mercurio si nascondeva sotto il nome di vari composti: thiomersal, etilmercurio, mercuriotiolato, sodiomertiolato.
Adesso hanno pensato di utilizzare la dizione tracce e di aumentare l'alluminio di ben 8 volte rispetto al passato.

Tutti composti curativi, non c'è che dire!

Decalagon
Inviato: 12/1/2011 15:41  Aggiornato: 12/1/2011 15:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Un caso conosciuto e già menzionato nel thread in oggetto, ma non fa male rinfrescare alcune memorie:

http://www.mednat.org/vaccini/tremante.htm

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Sinder
Inviato: 12/1/2011 16:51  Aggiornato: 12/1/2011 16:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
La presenza del mercurio nei vaccini era poco nota all'opinione pubblica, ma una ricerca negli USA nel 1999 aveva accertato che la quantità di questo elemento utilizzato come conservante nei vaccini superava di gran lunga i limiti di sicurezza.

in realtà negli US esistono tre tabelle con le soglie di rischio delle varie sostanze, quella della ATSDR (Agency for Toxic Substances and Disease Registry), della FDA e dell'EPA (Environmental Protection Agency)

l'allarme è scattato quando qualcuno (l'accademia dei medici di famiglia e dei pediatri americani) ha sommato le dosi teoriche che un bambino assume di vaccino e il totale supera il limite della sola tabella EPA

senza tenere conto che non in tutti i vaccini c'è il thimerosal, senza tenere conto che la quantità in ogni dose può essere diversa, senza tenere conto che la stessa quantità in relazione al peso del bambino cambia

livello di sicurezza consigliato dall'O.M.S. (0,5 microgrammi)

senza tenere conto che si parla di 0,5 microgrammi al giorno in un'esposizione cronica e quotidiana


Nei foglietti illustrativi delle fiale, il mercurio si nascondeva sotto il nome di vari composti: thiomersal, etilmercurio, mercuriotiolato, sodiomertiolato.

perché l'etilmercurio non è mercurio
nella molecola d'acqua c'è un atomo di ossigeno, ma l'acqua non è l'ossigeno

fromitaly
Inviato: 12/1/2011 17:01  Aggiornato: 12/1/2011 17:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
L'etilmercurio non è mercurio....però.....

--Università di Washington / National Institutes Of Environmental Health Sciences - Pubblicato In Environmental Health Perspectives
Nei primati l'etilmercurio dei vaccini (nella forma del thimerosal), una volta entrato nel cervello, si converte in mercurio inorganico a un ritmo doppio o triplo del metilmercurio (che si trova nei pesci) . Il mercurio inorganico non ha un sistema naturale di trasporto per poter uscire dal cervello, dove rimane a lungo, forse per sempre. Uno studio precedente dello stesso gruppo di ricercatori aveva trovato che il mercurio inorganico è la causa di alterazioni nei tessuti cerebrali, tra cui una grande dilatazione delle cellule della microglia (materia bianca), che è coerente coi ritrovamenti di cervelli di maggiori dimensioni nei bambini con autismo.

Io credo l'unica spiegazione per "comprendere" questa gente che scrive qui è ipotizzare che lavori per aziende farmaceutiche. Altrimenti sarebbe veramente pazzesco. Nessuno può pensare che iniettare etilmercurio in dosi massicce nei neonati possa essere innocuo. Nessuno che non abbia interessi oserebbe scrivere questo davanti a chi ha visto ammalarsi il proprio figlio.Nessuno oserebbe.

AeV
Inviato: 12/1/2011 17:23  Aggiornato: 12/1/2011 17:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Io credo l'unica spiegazione per "comprendere" questa gente che scrive qui è ipotizzare che lavori per aziende farmaceutiche.

Ma no... ma no... Fromitaly non giudichiamo sempre tutto e tutti male.

Saranno dipendenti di qualche azienda di pompe funebri, è più che evidente!....

Per scrivere certe corbellerie, disconoscendo la sintesi biochimica cellulare che si instaura quando una molecola tossica entra nell'organismo, basta la 5^ elementare.

A volte di quella 5^ elementare scrivono anche alcuni "insegnanti".

----------------------------------------------------------------------------------------------------

ANDRODIANO attendo con ansia la Sua mail..... Si faccia avanti... Non abbia timore..... sempre se è fornito di palle!

Sinder
Inviato: 12/1/2011 17:33  Aggiornato: 12/1/2011 17:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
--Università di Washington / National Institutes Of Environmental Health Sciences - Pubblicato In Environmental Health Perspectives

http://ehp03.niehs.nih.gov/article/fetchArticle.action?articleURI=info%3Adoi%2F10.1289%2Fehp.113-a543

è questo?
perché questo è metilmercurio che non è etilmercurio

e comunque conclude così
Given these findings, the researchers caution that risk assessments for thimerosal based on studies using blood mercury measurements may not be valid


perché metilmercurio non è thimerosal e lo dice qui

However, injected thimerosal reacted differently from methylmercury in that it cleared from the infant much more quickly. Also the peak blood mercury concentration in the methylmercury group rose to a level three times higher than the thimerosal infants after the fourth dose. Brain concentrations of total mercury were significantly lower for the thimerosal group compared to the methylmercury group.

http://www.yourlawyer.com/articles/read/9736

AeV
Inviato: 12/1/2011 17:42  Aggiornato: 12/1/2011 18:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Che cos’è il tiomersale?
Il tiomersale, il cui nome chimico è sodio etilmercurio tiosalicilato (conosciuto come mertiolato o timerosale) è un composto che contiene il 49,6 % in peso di mercurio. Utilizzato nell’industria farmaceutica come conservante ad azione antibatterica e antifungina, in concentrazioni che variano da 25 a 50 mcg per singola dose (0,005-0,02%), è impiegato nella formulazioni di vaccini e colliri a dose unica fin dagli anni ’30.
Nell’organismo umano viene metabolizzato a etilmercurio legandosi con elevata affinità ai gruppi sulfidrilici delle proteine e dei polipeptidi.

Il mercurio è tossico?
Il mercurio nell’uomo provoca intossicazione generalmente su base cronica dopo assunzione ripetuta di cibo contaminato (per esempio il pesce).
I sintomi riferiti sono riconducibili al suo principale metabolita, il metilmercurio, che provoca disturbi a carico del SNC come letargia, tremori, perdita della memoria, insonnia e confusione mentale. L’OMS su indicazione della Food and Drug Administration ha stabilito i livelli di sicurezza di mercurio in 3 , 3 microgrammi per kg di peso corporeo per settimana, ma l’Environmental Protection Agency (EPA) li ha ulteriormente ridotti a 0 , 7 microgrammi / kg / settimana, valore 10 volte inferiore rispetto alla concentrazione tossica nell’uomo.
Seguendo il calendario delle vaccinazioni, con l’utilizzo dei vaccini contenenti tiomersale, si può stimare in circa 1 , 7 microgrammi / kg / settimana l’esposizione del bambino di peso medio tra il terzo mese e l’anno di vita (ma si sale a 3,5 microgrammi/ kg/settimana dal terzo mese al sesto mese).

Il mio libro di Tossicologia non è affatto d'accordo con i link dell'utente Sinder.... forse perchè è più recente (anno di stampa 2010) rispetto al link suggerito del 21 aprile 2005?....

Siamo un pò indietro con gli studi!

luglio 2010
La valanga dei nuovi studi di correlazione autismo- mercurio

giugno 2009
Mitochondrial dysfunction, impaired oxidative-reduction activity, degeneration, and death in human neuronal and fetal cells induced by low-level exposure to thimerosal and other metal compounds

androdiano
Inviato: 12/1/2011 18:00  Aggiornato: 12/1/2011 18:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Caro Sig. androdiano... se pensa che mando nomi e cognomi di medici ospedalieri e militari a un emerito sconosciuto... Lei ha sbagliato persona!


lungi da me l'iniziare una polemica con lei, non è mio interesse, però questo è un forum pubblico e lei ha postato delle informazioni scientifiche prive di documentazione.

Lei è liberissimo di scrivere un qualcosa senza poi dimostrarlo, io sono libero, quindi, in mancanza di riferimenti, di ritenere insufficiente e indimostrata la sua affermazione circa la correlazione tra il vaccino e la diagnosi di autismo. Tutto qui.

In bocca al lupo per tutto.

AeV
Inviato: 12/1/2011 18:04  Aggiornato: 12/1/2011 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 103
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
A me sembrano privi di documentazione i suoi ciechi neuroni e così ha di fatti dimostrato di non avere le palle!.

In bocca al lupo a Lei e ..... allarghi i suoi orizzonti!

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

1. Alderslade R, Bellman MH, Rawson NSB, et al. The National Childhood Encephalopathy Study: a report on 1000 cases of serious neurological disorders in infants and young children from the NCES research team. In: Department of Health and Social Security. Whooping cough: reports from the Committee on the Safety of Medicines and the Joint Committee on Vaccination and Immunization. London: Her Majesty's Stationery Office, 1981.

2. Walker AM, Jick H, Perera DR, et al. Neurologic events following diphtheria-tetanus -pertussis immunization. Pediatrics 1 9 8 8 ; 8 | :3 4 5 -9 .

3. Gale JL, Thapa PB, Wassilak SGF, et al. Risk of serious acute neurological illness after immunization with diphtheria-tetanus-pertussis vaccine. JAMA 1994;271.37-41.

4. GriffinMR, Ray WA, Mortimer EA, et al. Risk of seizures and encephalopathy after immunization wittr the diphtheria-tetanus-pertussis vaccine. JAMA 1990;263 :1641-5 .

5. Institute of Medicine, Howson CP, Howe CJ, Fineberg HV, eds. Adverse effects of pertussis and rubella vaccines. Washington, DC: National Academy Press, 199186-124.

6. Fowler BA, Phorphyrinurias induced by mercuri and other metals.Toxicol. Sci . ( 05i2001) 6t (2): r97-B

7. Pingree, SD, simmonds Pl,Rummel KT,Woods JS. Quantitative evaluationof urinary potphyrins as measeure of kidney mercury content and mercury body burden during prolonged methylmercury exposure in rats. ToxicolSci ( 05i2001) 61 (2): Ta -a0

8. Apostolo M,Sarnico M, Bavazzano P, bartoli D, arsenic and porphyrins, American journal of lndustrial Medicne 42: 180 -187 ( 2002)

9. A cascade analysisi of interaction of mercury and coproporphyrinogen oxidase ( CPOX) polymorphism on the heme biosynthetic pathway and porphyrins production, Toxicol. Lett Oct /2005

10. Altered Porphyrin metabolism as biomarker of mercury exposure and toxicity. Can. J.Physiol Pharmacol Feb 1997 ,74 (2):210 - 15

11. Ball LK et al. Assessment of thimerosal use in childhood vaccines. Pediatrics 2001; 107:1147.

12. Barlow S.M., Sullivan F.M. In: Reproductive Hazards of Industrial Chemicals. Ed.Academic Press, London, 1984.

13. Pichichero M.E. et al. Mercury concentrations and metabolism in infants receiving vaccines containing thimerosal: a descriptive study. The Lancet 360: 1737; 2002.

14. Carbone E. et al. Natural killer clones recognize specific soluble HLA class I molecules. Eur. J. Immunol 1996.

15. Geier M.R. et al Fate of bacteriophage in non-immune germ-free mice. Nature 246: 221; 1973.

16. Burbacher T. et al. Comparison of blood and brain mercury levels in infant monkeys exposed to methylmercury or vaccines containin thimerosal. Environmental Health Perspectives 113 (8): 1015; 2005.

17. Stajich G.V., Lopez G.P. et al. Iatrogenic exposure to mercury after hepatitis B vaccination in preterm infants. J.Pediatr 2000, 136: 679-681.

18. Shenker B.J. et al Immunotoxic effects of mercuric compounds on human lymphocytes and monocytes. III. Alterations in B-cell function. Immunopharmacol. Ummunotoxicol. Jan. 1993.

19. Departement of Psychology, University of Northern Iowa, Cedar Falls, Iowa, USA. Mary Catherine DeSoto & Robert T. Hitlan: Sorting out the spinning of autism: heavy metals and the question of incidence ACTA Neurobiologiae Experimentals 2010, 70: 165-176.

20. Barrett J.R. Potential Immunotoxic Effect of Thimerosal: Compound Alters Dendritic Cell Response in Vitro. Environmental Health Perspectives 2006 July; 114 (7): A429.

21. Sarafian T.A. Methylmercury-induced generation of free radicals: biological implications. Metal Ions Biological System 36: 415; 1999.

22. Sarafian T.A. Methylmercury-induced generation of free radicals: biological implications. Metal Ions Biological System 36: 415; 1999.

23. Baskin DS, Ngo H, Didenko VV. Thimerosal induces DNA breaks, caspase-3 activation, membrane damage, and cell death in cultured human neurons and fibroblasts. Toxicol Sci 2003; 74: 361-8.

24. Brown LE, Yel L. Thimerosal induces programmed cell death of neuronal cells via changes in the mitochondrial environment. UCI Undergrad Res J 2003; 6: 7-14.

25. Humprey ML, Cole MP, Pendergrass JC, Kiningham KK. Mitochondrial mediated Thimerosal-induced apoptosis in a human neuroblastoma cell line (SK-N-SH). Neurotoxicology 2005; 26: 407-16.

26. James SJ, Slikker W 3rd, Melnyk S, New E, Pogribna M, Jernigan S. Thimerosal neurotoxicity is associated with glutathione depletion: protection with glutathione precursors. Neurotoxicology 2005; 26: 1-8.

27. Yel L, Brown LE, Su K, Gollapudi S, Gupta S. Thimerosal induces neuronal cell apoptosis by causing cytochrome c and apoptosisinducing factor release from mitochondria. Int J Mol Med 2005; 16: 971-7.

28. Stoiber T. et al. Disturbed microtubule function and induction of micronuclei by chelate complexes of mercury (II). Mutat. Res. 563: 97; 2004.

29. Thier R. et al. Interaction of metal salts with cytoskeletal motor protein systems. Toxicol. Lett. 140: 75; 2003.

30. Leong C.C. et al. Retrograde degeneration of neurite membrane structural integrity of nerve growth cones following in vitro exposure to mercury. Neuroreport 12: 733; 2003.

31. Baskin D.S. et al. Thimerosal induces DNA breaks, caspase3 activation, membrane damage, and cell death in cultured human neurons and fibroblasts. Toxicol. Sci. 74: 361; 2003.

32. World Health Organization. List of members of, and Advisor to, the International Health Regulations (2005) Emergency Commettee Concerning Influenza Pandemic (H1N1) 2009.
(http://www.who.int/ihr/emerg_comm_members_2009/en/index.html )

33. World Health Organization. Questions and answers on thimerosal. July 1999
(http://www.who.int/vaccine_safety/topics/thiomersal/references/en/ )

34. Immunizationa Safety Review. Thimerosal-containing Vaccines and Neuro-developmental Disorders. Washington DC, National Academy Press, 2001.

35. Institute of Medicine (US). Immunization Safety Review: Vaccines and Autism. Washington, DC: National Academy Press, 2004.

36. Dr. Burbacher: www.nationalautism.org e www.safeminds.org

37. Purves D. In: Trace Element Contamination of The Environment. Elsevier Science B. V., Amsterdam, 1985.

38. ATSDR: Agency For Toxic Substances and Disease Registry.
http://www.atsdr.cdc.gov/substances/toxsubstance.asp?toxid=24

39. Harada M. Minamata disease: methylmercury poisoning in Japan caused by environmental pollution. Crit. Rev. Toxicl. 25: 1; 1995.

40. Zaichick Vye, Tsyb AF, Vtyurin BM. Trace elements and thiroid cancer. Analyst 120 (3): 817-821; 1995.

41. Mercury Policy Project http://mercurypolicy.org/

42. Kauffman G.B., Adams M.L. Aluminium, active metal. Ed. Chem. 3:36; 1990.

43. Scherp h. W., Church C.F. Neurotoxic action of aluminum salts. Proc. Soc. Exper. Biol. Med. 36: 851; 1937.

44. American Academy of Pediatrics. Aluminum Toxicity in Infants and Children. Pediatrics 1996; 97: 413-416.

45. Alfrey A.C. et al. The dialysis encephalopathy syndrome. Possible aluminium intoxication. N. engl. J. Med. 294: 184; 1976

46. Crapper D.R. et al. Altered chromatin conformation in Alzheimer’s disease. Brain 102: 483; 1979.

47. Agnati L.F., Moja E.A., Tettamanti G. Nutrizione e cervello. Ed. Phytagora Press, Milano, 1992, cap. 13: “Effetti di deficit ed accumulo di metalli sulla funzione del sistema nervoso centrale”.

48. Cosnes A. et al. Inflammatory nodular reactions after epatiti B vaccination due to alumium sensitization. Contact Dermatitis 23 (2): 65; 1990.

49. Prof. Paolo Zatta – Responsabile della Sezione Metalloproteine del CNR Istituto di Tecnologie Biomediche c/o Università di Padova. Lettera aperta al Ministro della Salute Prof. Girolamo Sirchia. 07 Ottobre 2003.

50. Scientific Opinion of The Panel on Food Additives, Flavourings, Processing Aids and Food Contact Materials on a request from European Commission on Safety of aluminium from dietary intake. The EFSA Journal 2008; 754: 1-4.

51. Sicurezza d’uso della formaldeide nei prodotti della salute.
http://www.farmacovigilanza.org/cosmetovigilanza/news/0509-02.asp

52. National Library of Medicine http://www.igm.nlm.nig.gov.

53. Fenossietanolo: http://xoomer.alice.it/tatanone/cosmetici_altroconsumo.htm

54. Vaccini contaminati da BSE http://health.consumercide.com/vacc-bsecont.html

55. Codacons: “La mucca pazza” - Vaccini contaminati da BSE http://www.codacons.it/medicina/muccapazza/MadCow2.htm

56. McKenzie K. Italians ban Hib vaccine in BSE scare. British Medical Journal 1997; 314: 393.

57. James B. Europe’s spreading food scare; untangling the deadly “mad cow” mystery. International Herald Tribune 7 Dec. 2000

58. Prof Franco Nobile – Commissione Parlamentare di inchiesta sull’uranio impoverito http://www.mednat.org/vaccini/uranio-vaccini.pdf

59. Rapporto n.27/2004 firmato dalla Dr.ssa Antonietta M. Gatti. Valutazione di reperti biologici patologici con indagine innovativa di microscopia elettronica a scansione e microanalisi a raggi X. Laboratorio dei Biomateriali del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Modena. 30 luglio 2004.

60. Sound Choice Pharmaceutical Institute. April 2010 Population, Bioinformatics and In Vitro Studies into the Relationship between Residual Human DNA Vaccine Contaminants and Autism. http://www.soundchoice.org/Images/SCPINewsletter_April_2010.pdf

61. Elenco vaccini contenenti DNA di cellule di feti abortiti. Aggiornato al Novembre 2009.
http://files.splinder.com/9c481d3da0e8485b47d3b4d5b8b56f42.pdf

Nota di verbale. Il 22 Novembre 2004 GlaxoSmithKline, attraverso la Rete Nazionale di Farmacovigilanza, viene a conoscenza di due eventi avversi, successivi alla somministrazione di Priorix, vaccino contro morbillo, rosolia e parotite. Il 6 dicembre 2004, la dott.ssa Marta Ciofi Degli Atti, del Servizio di Epidemiologia delle Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, scrive una lettera al Gruppo Interregionale Malattie Infettive e Vaccinazioni per la sospensione in via cautelativa di alcuni lotti.

Se interessa sapere come è andata a finire, alla fine della pagina di questo link trovate la risposta assurda che ho ricevuto dalla GSK di Verona.

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 18:35  Aggiornato: 12/1/2011 18:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Io attendo sempre la risposta alla mia domanda:
Potete mostrarmi una prova inconfutabile che i vostri link e dati e ricerche
non siano stati falsati ?????????????????????????????????????????
C'e' qualcuno che si degna di darmi una risposta ????
Si o no ????

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
elpirat
Inviato: 12/1/2011 19:04  Aggiornato: 12/1/2011 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@nisoli


tu puoi dimostrare che sono falsi?


forza nisolo (l'ottavo nano) che ci si fa quattro grasse risate

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 20:03  Aggiornato: 12/1/2011 20:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Carissimo PIRLATE:
Io non posso dimostrare un bel niente esattamente come te!!
Mo' fatti 4 grasse risate e non rompere piu' i maroni !!!!!
Rinnovo la mia domanda !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
elpirat
Inviato: 12/1/2011 20:15  Aggiornato: 12/1/2011 20:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2010
Da:
Inviati: 96
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@nisolo

ma cosa vuoi dimostrare, nisolo.

accontentati di vendere bulloni ed esprimerti in dialetto bergamasco


leggiti (sic!) un po' di letteratura in inglese e vedrai se son falsi o sei tu e i tuoi sodali da essere farlocchi

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 20:32  Aggiornato: 12/1/2011 20:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Pirlate dice:
Citazione:
ma cosa vuoi dimostrare, nisolo.


Non sono Cazzi tuoi !!

Citazione:
accontentati di vendere bulloni


Non e' il mio mestiere e quindi non posso farlo !!!

Citazione:
ed esprimerti in dialetto bergamasco


Almeno mi esprimo....

Citazione:
leggiti (sic!) un po' di letteratura in inglese e vedrai se son falsi o sei tu e i tuoi sodali da essere farlocchi


Appunto.. Almeno io mi esprimo...

Avanti il prossimo..
Rinnovo la mia domanda....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 12/1/2011 20:39  Aggiornato: 12/1/2011 20:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
mamma mia...ma perchè fate così? ma non vi rendete conto che siete assurdi?
ma dove la prendete tutta questa aggressività....

vi assicuro che è sconvolgente partecipare a questa discussione....una esperienza sconvolgente...sarà che sono donna...che non ho mai litigato con chicchessia, ma questo che vedo è un quadro terribile di come siamo ridotti... forum su cui imprecare.....

crdetemi, dovreste scegliervi altri argomenti...così fate veramente del male

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 20:44  Aggiornato: 12/1/2011 20:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Hai perfettamente ragione !!!!!!
Pero' devi ammettere che la mia domanda e' legittima !!!!
Sia chiaro : Io sostengo pienamente le vostre testimonianze e le reputo
piu' valide di tutti i dati e studi messi insieme...
Io cerco di astenermi dalle provocazioni in rispetto vostro...
Ti chiedo scusa ancora...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 12/1/2011 21:46  Aggiornato: 12/1/2011 21:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
grazie...lo apprezzo!!....non avete per niente emoticon femminili...tipo un cuore, un bacino.....un fiorellino....e che modi!!!!!! forse aiuterebbero!!!!

certo è che avete quel tipo col martello che è fantastico...

DjGiostra
Inviato: 12/1/2011 21:59  Aggiornato: 12/1/2011 21:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Per reclami rivolgersi direttamente al grande capo nonnche' Massimo!!!

Una domanda x te:
Ma tra di voi ci sono casi di bambini curati e magari guariti dal Dr. Wakesfeild ?

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 12/1/2011 22:09  Aggiornato: 12/1/2011 22:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Magari!!!!!
Il sogno di ognuno di noi è di avere il proprio figlio curato da Wakie, magari alla TH. Essere curati negli Stati Uniti è davvero troppo costoso: occorre pagarsi tutto, diversamente dai genitori americani che sono rimborsati dalle loro assicurazioni.

Però in medicina gli studi e i protocolli sono condivisi, quindi ci sono ormai diversi GI che si occupano di autismo. In Italia, il più apprezzato (da noi!!), è il Dr. Balzola delle Molinette di Torino che ha studiato e si è specializzato con Wakie.
I nostri bambini e ragazzi sono seguiti praticamente quasi tutti da lui per i problemi gastrointestinali, ovviamente.

Se volete leggere, questi sono due bellissimi documenti (che per una volta non ho dovuto tradurre!!!!) di semplice lettura

Lettera del Dr. Balzola al Ministero della Salute
http://www.emergenzautismo.org/content/view/399/71/

L'enterocolite infiammatoria, del Dr. F. Balzola
http://www.emergenzautismo.org/content/view/515/48/

tdm
Inviato: 12/1/2011 22:14  Aggiornato: 12/1/2011 22:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Se interessa sapere come è andata a finire, alla fine della pagina di questo link trovate la risposta assurda che ho ricevuto dalla GSK di Verona.


Puoi spiegare, per favore, perché la risposta è assurda?

Al2012
Inviato: 12/1/2011 22:21  Aggiornato: 12/1/2011 22:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ fromitaly / @AeV

Mi rivolgo a voi perché so che siete sicuramente più esperti di “certa gente” per chiedervi quale sia:

Citazione:
L'impiego dei farmaci è volto alla riduzione o all'estinzione di alcuni comportamenti problematici o di disturbi associati come l'epilessia e i deficit di attenzione, col fine di evitare ulteriori aggravamenti o per migliorare la qualità della vita.


Io penso che si tratti di psicofarmaci che hanno solo lo scopo di sedare e peggiorare ulteriormente le condizioni di salute, visto i danni che gli stessi provocano in un organismo meno compromesso.

Poi vorrei chiedervi se vi risulta che la cura (“supportati da studi scientifici”) abbia in qualche caso portato miglioramenti paragonabili a quelli che voi avete riscontrato con la vostra esperienza diretta.

In fine vi chiedo secondo la medicina ufficiale quali sono le cause dell’autismo e se fra queste cause viene presa in considerazione, e nel caso in che misura, una possibile causa di avvelenamento da mercurio visto le coincidenze che si possono riscontrare tra le manifestazione dell’autismo e i sintomi da tale intossicazione e se anche altri metalli pesanti posso dare sintomi analoghi.

Grazie

“Capire … significa trasformare quello che è"
Dusty
Inviato: 12/1/2011 22:42  Aggiornato: 12/1/2011 22:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@androdiano
Citazione:
beh, beh... "la parola di deer" è davvero grossa, eh?

Può essere grossa e buona quanto vuoi, ma non è screditando Wakefield che hai dimostrato che non c'è correlazione tra vaccini ed autismo.
Non funziona così, sapevi?

Citazione:
"evidenza"? "danno da vaccino"? E dove? I genitori hanno testimoniato la PATOLOGIA di cui soffrono i loro figli, mica il "danno da vaccino". Di quello nessuno ha dato dimostrazione finora, nemmeno Gabriele Milani.
Loro sono CONVINTI che l'autismo dei loro figli sia dovuto al vaccino, ma nessuno di loro ha mai fornito le prove di ciò.

Come hai visto, sai benissimo che non è così.
Ti sono stati presentati i documenti che lo certificano e non ti basta.
Ti è stata allora offerta la possibilità di andare a verificare di persona tutto, e l'hai rifiutata.

Come mai, sarà mica che la tua idea è preconcetta e non vuoi cambiarla?

Citazione:
Quanto alle "terapie che hanno funzionato", anche qui siamo sul terreno delle congetture, trattandosi di trattamenti MAI validati e/o di miglioramenti che spesso e volentieri sono spontanei e non richiedono di terapie dubbie inventate dall'azzeccagarbugli di turno (a caro prezzo, ovviamente).

Bello, asserisci che "sono spontanei" a priori senza andare a verificare niente, esattamente come per il caso di Milani. Ma sei proprio un mito!
Tu non hai bisogno di studi, tu sai le cose a priori!
Un vero asso della scienza.

Citazione:
Oh, se poi tu sei così fesso da crederci e cacciare un sacco di soldi per i vaccini separati senza che nessuno ti mostri che effettivamente ne vale la pena, contento te. Sai a me quanto me ne frega.

Magari fosse come dici tu: io i vaccini non li voglio fare, ma purtroppo li pago lo stesso. Si chiama INPS, conosci? In Italia funziona così.
Il danno e la beffa.

Citazione:
gentile da parte tua preoccuparti per me. Visto che sei così preoccupato fai una cosa, procurameli tu i dati e gli studi che mostrano l'inequivocabile tossicità dei vaccini.
Io cmq nel frattempo dormo tranquillissimo, sia per me che per i miei figli.

Il tuo cervello è così rigido che quando si tocca questo tasto non riesce nemmeno a leggere correttamente quello che scrivo. Provo a ripetermi:
Citazione:
Supponiamo per un momento per ipotesi di discussione che tali studi non esistano.
Mi pare cioè che sarebbe un problema anche tuo, non trovi?

Ma evidentemente non riesci nemmeno ad ipotizzarlo: con la fede non si scherza!

Citazione:
visto che sei così bravo a postare tabelle, perché non mi posti, dati alla mano, una tabella o un grafico dove si mostra il picco di casi di autismo legato all'introduzione dei vaccini?

L'ha fatto music-band.
Risultato: ignorato totalmente.

Per la serie l'onestà intellettuale è il tuo punto forte

Ma proseguiamo con le tue perle:

Citazione:
Ma CMQ il registro è istituito per raccogliere OGNI TIPO DI SEGNALAZIONE, proprio per verificare tutto quello che si verifica nel "periodo del vaccino" e predisporre eventuali monitoraggi e/o modifiche.
Lo sapevate? Immagino di no.

Immagini male.
Se tu ti informassi un po' in merito scopriresti che il follow-up delle vaccinazioni in genere è brevissimo, anche di solo 2 settimane per una cosa che dovrebbe cambiare le capacità del sistema immunitario vita natural durante!
E dovresti anche sapere che la farmacovigilanza del caso dei vaccini è passiva.
Immagino che non ci sia bisogno che ti spieghi la differenza tra una farmacovigilanza attiva ed una passiva, vero?
In quella passiva devono essere i genitori che volontariamente vanno a denunciare le problematiche a seguito delle vaccinazioni, ed indovina un po' che succede se vanno a farlo?
Che si beccano uno come te che, di fronte all'evidenza più lampante, gli rispondono "macchè! non è possibile! non dite stupidaggini, tornatevene a casa, i vaccini non c'entrano niente!".
E quindi le segnalazioni non vengono raccolte.
E su questi dati incompleti vengono fatti "gli studi" per dimostrare che i vaccini non hanno effetti collaterali...

Citazione:
La seconda storia è l'esperienza di James R. Laider, medico statunitense, anche lui inebriato dalle sconvolgenti teorie di gruppi alternativi che così pensa di seguirli per curare il figlio autistico.

Questa è troppo bella!
Prima critichi gli altri perchè dici che due o tre testimonianze "non sono uno studio scientifico e quindi non valgono niente", e poi tu, per dimostrare l'infondatezza delle "cure alternative" porti una testimonianza, e di decenni fa.
Sei proprio un mito

E si che sono le associazioni stesse (ma l'hai visto il documentario?) che dicono che di tipi di autismo ce ne sono a decine (ne sono stati evidenziati almeno una quarantina) e che solo su di una percentuale di essi quei trattamenti funzionano. Una percentuale tutt'altro che trascurabile, tra l'altro.

E puoi parlare con le persone che hanno vissuto queste guarigioni sui loro figli: cosa vuoi di più?

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
fromitaly
Inviato: 12/1/2011 22:42  Aggiornato: 12/1/2011 22:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Purtroppo la situazione per la nostra comunità è tragica...mi piace informarvi di questo perchè è giusto che sappiate (sebbene mi sembra di capire che immaginate).

I bambini con autismo in Italia non possono purtroppo godere degli adeguati trattamenti a carico del Sistema Sanitario Nazionale perché l’autismo è ancora visto dalla scienza medica ufficiale come un disturbo di esclusiva pertinenza neuropsichiatrica e come tale curato con terapia riabilitativa (psicomotricità, logopedia) e farmacologica sintomatica (psicofarmaci e antiepilettici) senza invece cercare di individuare e correggere le loro disfunzioni metaboliche, immunitarie, endocrinologiche, tossicologiche e gastrointestinali.

La nostra scelta di rivolgerci a terapie biomediche (nutrizionali e di disintossicazione), con un intervento medico multidisciplinare personalizzato è visto in maniera molto critica dall'estabilishment medico e a nulla valgono gli evidenti progressi che i nostri bambini compiono con queste cure. Come sapete sono abilissimi a negare ogni evidenza che non convenga loro.

Ci accusano di utilizzare trattamenti non validati e di sperare in qualcosa di irrealizzabile: la guarigione.

L'autismo è infatti da loro ritenuto INCURABILE perchè di natura genetica. E siamo già fortunati perchè fino a poco tempo fa incolpavano le madri della malattia dei loro figli!!!!

Utilizziamo il passaparola e ci supportiamo a vicenda, sobbarcandoci responsabilità e sforzi economici indegni di una società civile. Cerchiamo di strappare i bambini non solo all'autismo, ma anche agli psicofarmici (credetemi, ho vistro somministrare a bimbetti di 3 anni cockel di psicofarmaci da stendere un trentenne!!!) e di ridare loro una speranza.
I nostri bambini stanno meglio...ma il prezzo che paghiamo è inenarrabile.

Non parliamo poi di chi non ha possibilità economiche o culturali (occorrono anche quelle)....sono destinati agli istituti e noi non abbiamo sufficiente forza.

Scusate lo sfogo.

tdm
Inviato: 12/1/2011 23:06  Aggiornato: 12/1/2011 23:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Hai testimonianze di genitori di bambini autistici che seguendo la cura, per modo di dire visto che non cura ma seda gli effetti, che utilizzando i farmaci (“supportati da studi scientifici”) hanno ottenuto gli stessi miglioramenti testimoniati nel filmato “Autismo made in usa” e dalle testimonianze che puoi reperire sul sito di fromitaly.


So bene di espormi a critiche e quant'altro per questa mia risposta, ma tant'è, son schietto di natura, a differenza d'altri:

non mi curo di filmati e testimonianze, nel caso riguardino (ad es.) la medicina, ma di studi, dati e fatti accertati. Spero di non esser frainteso: non voglio dire che gli uni sono bugie e gli altri verità assolute, ma che è il secondo insieme che contribuisce maggiormente alla ricerca seria e di conseguenza a una (prima possibile) risoluzione o quantomeno alleviamento di certe gravissime o meno problematiche.

Citazione:
Che tipo di farmaci utilizzano ?


Beh, mi pare evidente: antiepilettici e/o principi attivi quali Metilfenidato o atomoxetina. Non son medico, lascio fare certi mestieri a chi è preposto a farli.


Citazione:
Che esperienza diretta hai in merito alle cure per autismo ? C’è un motivo per cui io dovrei dar peso alle tu osservazioni in merito alla cura del dr. Montinari, alle dichiarazioni del Dott. Dario Miedico, tenendo conto anche del dottore Roberto Gava e della esperienza diretta di AeV e di fromitaly ?


Allora: se per "esperienza diretta" intendi familiari che hanno questi problemi, per fortuna soprattutto loro non ne ho. Conosco l'argomento per studi e esperienze (anche) lavorative ventennali.

Diciamola tutta come sta: NON ho contestato la presunta cura di Montinaro, non mettere in bocca alla gente, per favore, ciò che non ha detto. Ho fatto notare che la sua definizione di autismo è, diciamo, singolare.

Citazione:
Vedo che tu segui molto il “verbo” degli enti ufficiali, quindi immagino che tua abbia fatto la vaccinazione contro l’influenza suina visto che OMS, organo ufficiale, aveva dichiarato un livello di PANDEMIA al livello 6, consigliando una vaccinazione di massa, e che tutti i governi si sono premuniti acquistando grandi quantità di vaccini, ed hanno consigliato una prima vaccinazione agli addetti sanitari ed ai vari corpi di pronto intervento. Come è andata a finire questa storia che ufficialmente doveva essere di una notevole gravità ??


Non seguo un bel nulla, ma solo fatti, dati, prove, documenti. E dato che me lo chiedi, pur essendo chiaramente OT, ti rispondo: pur avendo l'offerta da parte del mio datore di lavoro di ricevere la vaccinazione influenzale - non solo ora - gratuitamente, non ne ho mai usufruito. Non faccio parte di "categorie a rischio", e nemmeno i miei conviventi (per fortuna e due). Se fosse stato il caso, sicuramente ci si sarebbe pensato.

Non vedo che cosa c'entra con l'argomento, in ogni caso. E mi fermo qui.

Citazione:
Ti sei chiesto come mai sono avanzati tanti vaccini e come mai molte persone, tra cui molti infermieri e dottori, hanno detto “no grazie” ai consigli degli organi ufficiali ?


Vedi sopra.

Al2012
Inviato: 12/1/2011 23:22  Aggiornato: 12/1/2011 23:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
I bambini con autismo in Italia non possono purtroppo godere degli adeguati trattamenti a carico del Sistema Sanitario Nazionale perché l’autismo è ancora visto dalla scienza medica ufficiale come un disturbo di esclusiva pertinenza neuropsichiatrica e come tale curato con terapia riabilitativa (psicomotricità, logopedia) e farmacologica sintomatica (psicofarmaci e antiepilettici) senza invece cercare di individuare e correggere le loro disfunzioni metaboliche, immunitarie, endocrinologiche, tossicologiche e gastrointestinali.

La nostra scelta di rivolgerci a terapie biomediche (nutrizionali e di disintossicazione), con un intervento medico multidisciplinare personalizzato è visto in maniera molto critica dall'estabilishment medico e a nulla valgono gli evidenti progressi che i nostri bambini compiono con queste cure. Come sapete sono abilissimi a negare ogni evidenza che non convenga loro.

Ci accusano di utilizzare trattamenti non validati e di sperare in qualcosa di irrealizzabile: la guarigione.




Quindi nessuna correlazione tra i sintomi d’avvelenamento da mercurio e nessun riconoscimento dei risultati ottenuti seguendo una terapia biomedica ………….
Psicofarmaci, antiepilettici e …. una pacca sulle spalle ……..

QUESTA È MAFIA … È ASSOCIAZIONE A DELINQUERE ….

Mi domando come può un dottore ignorare queste cose, come si può essere così …..

Ci possono essere mille dubbi, ma quando vieni a conoscenza che casi considerati incurabili ottengono miglioramenti apprezzabili e che il miglioramento è continuo nel tempo, non puoi far finta che tutto questo non esista, anche se quello che vedi è contrario alle tue nozioni o convincimenti, non puoi ignorarlo perché se lo fai sei COMPLICE e non solo ignorante …..

“Capire … significa trasformare quello che è"
fromitaly
Inviato: 12/1/2011 23:23  Aggiornato: 12/1/2011 23:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Sbagli tdm...i genitori, le loro esperienze dovrebbero essere ascoltate, e attentamente perchè siamo stanchi che vengano chiamate combinazioni ciò che combinazioni non possono essere. E' quello che noi verifichiamo, viviamo che deve indirizzare la ricerca.

Personalmente trovo immorale la somministrazione di più farmaci antiepilettici a un bambino che epilettico non è, trovo immorale che i suoi dolori (di pancia, di testa, di tutto) vengano IGNORATI e trattati solo con sedativi. Come vi sentireste se accadesse a voi? Se nessuno si curasse del perchè....

A mio nipote....aveva SOLI TRE ANNI....era completamente imbambolato...vennero prescritti ANTIDEPRESSIVI....a tra anni, vi rendete conto? Negli Stati Uniti scoprirono poi che era stato intossicato da arsenico (quindi chi vi parla non ha avuto un danno vaccinale....i vaccini sono solo stati una ulteriore aggravante...mio nipote ha avuto un avvelenamento da centrale a carbone)

Che dati vuoi? Dimmi? Che numeri? Te li do io....non te ne curi? danne conto alla tua coscienza...dovresti curartene, dovresti preoccuparti DI COME AIUTARCI, non di come darci contro, con la tua....schiettezza....si chiama così?

fromitaly
Inviato: 12/1/2011 23:28  Aggiornato: 12/1/2011 23:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Intanto una mia piccola traduzione di stasera...esprime il mio pensiero....


La Dr. Sherri Tenpenny, che si occupa di danni da vaccino, interviene sulla massiccia campagna mediatica contro il Dr. Andrew Wakefield



Per coloro che militano da molto tempo nel movimento di informazione sui vaccini, questo molteplice attacco non è strano. Quando finalmente pensiamo che le acque si sono calmate, tutto ricomincia di nuovo. Ieri il New York Times, il Washington Post, Anderson Cooper sulla CNN, le FOX news e anche il British Medical Journal, hanno lanciato un attacco simultaneo contro lo studio su Lancet del 1997 del Dr Wakefield e sulla sua precedente ricerca. Se fate un Google con ‘Andrew Wakefield, Autism, 2011,’ vengono fuori 1284 nuovi articoli solo per gli ultimi due giorni!

Ma questa non è una novità: il Dr. Wakefield è stato trascinato sui media per tutto il 2009 and 2010. Nel Febbraio del 2009, scrissi un articolo che riassumeva quello che stava succedendo allora al Dr. Wakefield. The Lancet aveva ritrattato lo studio, che non era niente più che un report di casi, anche se la sua ricerca era stata duplicata. A Maggio del 2010, il General Medical Counsel in Inghilterra, l’equivalente di uno State Medical Board sugli steroidi, revocò la sua abilitazione ad esercitare la professione medica.

Perchè questo rinnovato attacco ad un dottore che stave solo provando ad aiutare i bambini con autismo, bambini che la medicina convenzionale aveva messo da parte come una causa persa, etichettando quello di cui soffrivano come un “mistero”? Conosco il Dr. Andy da molti anni. Scrissi un articolo nel 2009 sulla sua competenza e sul cuore che metteva nella sua personale missione. Il suo libro dà molte risposte, dando la possibilità di ascoltare la sua diretta testimonianza.

Che cosa sta succedendo??

Sentono probabilmente che il vento sta cambiando e ne hanno molta paura. Posso quasi vederli torcersi le mani, pensando “Che possiamo fare? Oh! Si, possiamo di nuovo denigrare il Dr. Wakefield! Raccontiamo una o due storie sui pochissimi bambini che sono stati colpiti dalle normali malattie infantili e spaventiamo i genitori!” Poche ore e voilà! Un piano consolidato rimbalza tra le varie agenzie, con comunicati stampa e telefonate a nuovi uffici. Riversano tutto in Internet, e di nuovo, si ripete che i vaccini non causano autismo.

Ma i genitori non se la bevono più! Sono stati pubblicati due nuovi libri “pro-vaccini” nelle scorse settimane. Ho trovato il titolo di quello di Paul Offit (Scelte mortali: come il movimento antivaccinale ci minaccia tutti) davvero comico. I “tutti” che vengono minacciati sono solo i produttori e i venditori dei vaccini! Sicuramente i bambini non vaccinati non stanno affollando le sale d’attesa dei pediatric, aspettando di ricevere un’altra dose di un farmaco per malattie create dai vaccine. La vera minaccia è al portafoglio dei dottori e delle aziende farmaceutiche…e dei loro azionisti..

La verità è che sempre più genitori:

•sono informati — i miei più di 21.000 fan su Facebook ne sono testimoni
•si prendono la responsabilità della SALUTE dei loro bambini e capiscono che la salute non arriva attraverso una puntura
•imparano come curare una febbre o una semplice malattia senza interventi farmacologici aggressivi
•scoprono che I bambini non vaccinati non si ammalano tanto spesso
•vaccinano di menovaccinating in fewer numbers…Questa è la prova:
“La metà degli adulti americani(52%) dice di essere preoccupata della sicurezza dei vaccini, e tra questi un 27% che è MOLTO preoccupato. Un nuovo sondaggio telefonico della Rasmussen su 1000 genitori ha scoperto che il 44% non è preoccupato della sicurezza dei vaccini per i bambini, ma tra questi c’è un 13% che non è preoccupato per niente”. A quanto pare I genitori che vaccinano I loro bambini stanno diventando la minoranza.

Questo deve davvero preoccupare le ditte produttrici di vaccini, gli informatory scientifici che li vendono e i pediatri vaccinatori. I bambini non possono essere client a vita se non si ammalano. Sono assolutamente depressi. Ogni volta che in onda sui media campagne come quelle per l’influenza aviaria, l’influenza suina o si afferma i vaccini non causano autismo, nuovi e sempre più numerosi genitori si svegliano. Chi non aveva mai pensato a porre domande sui vaccini al proprio pediatra comincia a farlo e si informa su internet, legge gli argomenti pro e contro…e comincia a dire no.

Mi dispiace che stia succedendo di nuovo, Andy, ma sono fermamente convinta che dale cose cattive nascono cose buone …e quando più genitori dicono ‘no’ dopo aver studiato il tuo sofferto lavoro, è certamente una cosa buona.

tdm
Inviato: 12/1/2011 23:42  Aggiornato: 12/1/2011 23:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Autore: fromitaly Inviato: 12/1/2011 23:23:25 Sbagli tdm...i genitori, le loro esperienze dovrebbero essere ascoltate, e attentamente perchè siamo stanchi che vengano chiamate combinazioni ciò che combinazioni non possono essere. E' quello che noi verifichiamo, viviamo che deve indirizzare la ricerca.


Non ho detto che i genitori non debbano essere ascoltati, ma che ai fini della ricerca, affinché le sofferenze (anzitutto) dei loro congiunti siano alleviate, diminuite, e prima (si spera) o poi eliminate, si deve aiutare la ricerca non con annunci sensazionalistici o, peggio, con falsificazioni a fini di lucro (come è il caso del sig. Wakefield, tanto per stare in argomento) ma con contributi esperienziali (ad es.) che contribuiscano a FAR CAPIRE e ELABORARE i fatti a chi di dovere. E non agli approfittatori e ciarlatani assortiti.

Citazione:
Che dati vuoi? Dimmi? Che numeri? Te li do io....non te ne curi? danne conto alla tua coscienza...dovresti curartene, dovresti preoccuparti DI COME AIUTARCI, non di come darci contro, con la tua....schiettezza....si chiama così?


Ok. Son stato frainteso (cfr. mio intervento precedente).

Al2012
Inviato: 12/1/2011 23:48  Aggiornato: 12/1/2011 23:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@fromitaly

Sai a volte mi domando se tutti hanno una coscienza o esisto individui che ne sono sprovvisti, ma penso di no e penso che prima o poi si troveranno a tu per tu con essa, in quel momento non potranno più raccontarsi palle, ma saranno costretti a raccogliere quello che hanno seminato …

Persone come te potranno sicuramente stare a testa alta e guardare la propria coscienza senza timore.

Un abbraccio ......

“Capire … significa trasformare quello che è"
music-band
Inviato: 13/1/2011 9:56  Aggiornato: 13/1/2011 9:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
E' davvero interessante vedere come ci si appella in continuazione alla "scienza vera" nella disperata speranza (o nella personale illusione) di sentirsi inseriti nella categoria dei giusti che farebbe automaticamente cadere tutti gli altri in un'altra categoria: quella ben più nebulosa e meno definita dei pazzi, ciarlatani, creduloni, non scientifici... Etc. Etc.

Una categoria molto ampia sempre pronta ad accogliere qualche nuovo epiteto con un'accezione negativa.

Ovviamente, che cosa sia questa "scienza vera" non è dato saperlo visto che i personaggi che si riempiono la bocca con tali termini poi rifiutano di leggere o di prendere in considerazione non solo dati e argomentazioni, ma anche documenti che contengono quella parola magica che fa parte del loro vocabolario: "ufficiali"

Le uniche cose "ufficiali" sono quelle che conoscono loro e che confermano le loro convinzioni; tutto il resto è fuffa.

Si verificano così quei paradossi che possiamo vedere anche in questo thread in cui le uniche risposte che possono arrivare alle argomentazioni e ai dati portati con pazienza da altri, sono delle "non risposte" o delle risposte arroganti, inconcludenti o inadeguate dato che ripetono dei mantra appellandosi a delle richieste che dimostrano come non si sia letta una riga di quanto scritto magari poco sopra.

E il tutto poi finisce con le frasi da trincea del tipo: "io sto con la scienza vera"

Mi ricorda molto chi dice: "Io sto con Dio, quello autentico" con la differenza che nel caso di un Dio è impossibile stabilire quale sia quello autentico tra i molti disponibili; mentre in questo caso, basterebbe volerlo e avere nel proprio cuore lo spirito dello scienziato nonchè una necessaria dose di umiltà e dignità... E si potrebbe stabilire davvero da che parte si nasconde la "vera scienza"

Un ricercatore è disposto a cambiare le proprie idee e non cerca soltanto ciò che può confermare quelle che ha già.

Ammiro quindi le ammissioni del Dr. Gava che non ha difficoltà a dire che era assolutamente convinto della bontà e della necessità delle vaccinazioni, come molti suoi colleghi; ma ammette anche che questa sua convinzione non derivava da una conoscenza diretta della tematica, ma dalla fiducia che riponeva nei suoi colleghi e nelle circolari o notizie in merito che riceveva.

Quando però, trovandosi a lavorare in reparto a contatto con i bambini vaccinati, ha potuto osservare con i proprio occhi che la stragrande maggioranza di bambini che andavano a vaccinarsi sviluppavano poi problemi più o meno gravi, ha ovviamente iniziato a pensare che qualcosa non andava ed ha così deciso di mettersi a studiare la letteratura medica affrontando direttamente il problema e stupendosi della sua ignoranza e di quello che ha scoperto.

Evento che lo ha portato a spendere 5 anni della sua vita e molte notti insonni per mettere assieme una mole incredibile di informazioni (più di 135.000 fonti citate) per costruire una revisione delle conoscenze mediche sulle vaccinazioni pediatriche che si è concretizzata in quel testo che i soliti personaggi fautori della "vera scienza", non potendolo definire "non scientifico" dato che almeno dovrebbero prima leggerlo e poi provare a sbugiardarlo, preferiscono ignorare del tutto.

Ammiro i ricercatori come Filippo Ongaro, che ha lavorato a lungo negli Stati Uniti con le tecnologie più fantascientifiche a disposizione e che quando poi ha lavorato in Russia, con una tecnologia ridotta all'osso, è rimasto colpito dall'approccio completamente diverso dei medici russi che pur senza grandi mezzi avevano compreso e affrontato certe problematiche in modo molto più efficace dei colleghi occidentali.

Ecco che ha saputo anche lui fare un passo indietro invece di mettersi semplicemente a deridere, e quindi a studiare queste diverse metodologie per poi integrarle con quelle che già aveva per sviluppare una nuova e più efficace scienza medica. Indispensabile per il suo lavoro che è mirato a fermare l'invecchiamento precoce degli astronauti ma alla fine, utile per tutti.

Anche lui, studiando il sistema immunitario sa bene cosa provoca un vaccino specialmente in un sistema immaturo.

Ammiro poi i guerrieri come Giorgio Tremante che nonostante l'immenso dolore che racchiudono nel proprio cuore, lottano con coraggio e determinazione da tutta una vita anche a beneficio dei cialtroni che lo deridono. Uomini che, con umiltà e dignità si mettono a studiare per comprendere ciò che gli è capitato e finiscono per saperne più di molti medici.

Ammiro in definitiva tutte quelle persone che con coraggio e umiltà sanno mettersi in discussione ogni santo giorno perchè solo in questo modo si può arrivare alla verità. E quando si opera su se stessi in questo modo, tutto il mondo poi ne trae i benefici come ben sanno molti genitori.

Ringrazio Dusty, AeV, e Fromitaly per le informazioni che hanno portato anche se quest'ultima non è ancora esperta o smaliziata nell'affrontare certi provocatori che le si sono parati davanti da quando è arrivata qui.

Ringrazio tutti quelli che portano informazioni ma sopratutto ringrazio tutte le persone disposte ad ascoltare con pazienza gli altri e poi a studiare, cercare, e fare quel lavoro faticoso e umile che serve soltanto a "capire qualcosa in più" per poter crescere un pò di più e diventare persone migliori.

Viviamo nell'epoca dei grandi inganni; la propaganda ci invade quotidianamente, siamo nel mezzo della nuova guerra, quella che viene chiamata dagli esperti: "La guerra dell'informazione". Chi controlla l'informazione controlla le masse, perchè controlla le opinioni, le idee, le emozioni.

Rileggetevi se vi capita "If" (lettera al figlio di Rudyard Kipling), e assimilatene bene le parole intrise di grande saggezza perchè se non siamo disposti a far entrare nella nostra vita quei principi, difficilmente potremmo definirci "uomini"

DjGiostra
Inviato: 13/1/2011 10:39  Aggiornato: 13/1/2011 10:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@music-band:
Condivido !!!!!
Hai dimenticato di ringraziare un'altra persona che qui ha portato
sempre una sacco di informazioni:
Te stesso...
E io ti ringrazio per tutto e per questo tuo post veramente bello..
Grazie mille a te e a tutti che si dannano l'anima per far sapere la verita'
sui vari argomenti affrontati.
Ciao a tutti e buona giornata..
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 13/1/2011 11:09  Aggiornato: 13/1/2011 11:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Che bella persona che devi essere music-band....grazie...

Ti chiedo se posso riportare il tuo post nel mio forum, per farlo leggere ai nostri genitori...noi amiamo condividere le belle cose che troviamo....

Chiedo la stessa cosa anche a tutti gli altri che hanno offerto parole, idee e materiale che potrebbe essere utile per noi...posso girarlo? non conosco le vostre regole...noi ne abbiamo di restrittive perchè proteggiamo la privacy dei bambini..

music-band vedrai che imparo...io credo però moltissimo nella comunicazione e chissà magari qualche mia parola, un semino, potrà essere entrata anche in persone che aggressivamente partecipano a questo forum per dire l'esatto contrario che penso io...chissà....

per me è importante che voi sappiate che se leggete che l'autismo è una malattia genetica incurabile...bhe...non è vero: si può fare moltissimo per aiutare questi bambini, si può fare moltissimo anche per prevenire la malattia!! imparatelo questo e ricordatevene in caso decideste di avere un figlio o in caso figli di vostri amici e parenti ne avessero bisogno.

Stamattina abbiamo pubblicato il parere del Dr. Deth sulla questione Wakie....è un parere che viene da un uomo di Scienza....leggetelo!!

http://www.emergenzautismo.org/content/view/851/48/

androdiano
Inviato: 13/1/2011 11:12  Aggiornato: 13/1/2011 11:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ma evidentemente non riesci nemmeno ad ipotizzarlo


tu mi chiedi di ipotizzare che il cielo sia verde, quando il cielo è blu
posso anche ipotizzarlo, ma perché ipotizzare una cosa che non è vera?

vedi, la cosa bella è che la REALTA' è diversa da come tu ti ostini a voler dire: ogni giorno milioni di vaccini vengono somministrati e ogni giorno le reazioni avverse ad essi sono nell'ordine dello 0,0 qualcosa %, esattamente come le reazioni avverse ai comuni farmaci, o ai comuni ALIMENTI.

Praticamente un bambino ha più probabilità di avere una reazione avversa alla mollica di pane, ma non mi pare che ci sia qcuno che va in giro a proporre l'abolizione del pane

oddio, ormai non mi stupirei più di nulla...immagino in effetti un wakefield di turno che inizia una crociata contro il pane e magari qualche boccalone come te che gli va appresso....ma del resto essere intelligenti non è obbligatorio...

DjGiostra
Inviato: 13/1/2011 11:28  Aggiornato: 13/1/2011 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Da :http://www.emergenzautismo.org/content/view/851/48/
Leggo:
Citazione:
Sebbene il vaccino MMR non contiene alluminio o mercurio, l'esposizione simultanea a questi tre virus induce l’insorgere di infiammazione, il che contribuisce all’effetto cumulativo dei vaccini sui bambini. E’ frequente che i bambini di ricevano diversi vaccini con una singola somministrazione e, di conseguenza, ricevono una dose enorme di alluminio, ben oltre i limiti fissati dalla US Food and Drug Administration. Questo aumenta la possibilità di infiammazione eccessiva e di una condizione metabolica nota come stress ossidativo, che può compromettere lo sviluppo e/o far precipitare nell’autismo regressivo. Studi su bambini autistici mostrano che essi hanno infiammazione e stress ossidativo.

Qui dice chi il vaccino MMR non contiene ne alluminio ne mercurio.
Ma la pericolosita' del vaccino e' dovuta solo alla presenza di sostanze
tipo mercurio e alluminio oppure e' dovuta anche ad altri fattori ?

Anche perche' lo stesso medico afferma di essere favorevole ai vaccini purche'
siano piu' sicuri e privi di queste sostanze.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fromitaly
Inviato: 13/1/2011 11:41  Aggiornato: 13/1/2011 11:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
L'MMR non contiene thimerosal....nè alluminio.
I danni sono provocati dall'iniettare tre virus vivi CONTEMPORANEAMENTE in organismi con debolezza genetica. Quello che è certo è che nel tratto gastrointestinale di un gruppo di bambini diagnosticati con autismo regressivo, c'è l'evidenza del virus del morbillo!

Cosa vi fa SUPPORRE tutto questo?

Quello che Deth cerca di dire è che non siamo contro le vaccinazioni in assoluto, ma che siamo per vaccinazioni SICURE E PULITE. Purtroppo il programma vaccinale attuale non lo è: i bambini ricevono troppi vaccini, troppo presto e soprattutto troppo pieni di sostanze tossiche. Inoltre sulla sicurezza NON abbiamo garanzie in quanto NON SONO STATI MAI EFFETTUATI STUDI SULLA SOMMINISTRAZIONE CUMULATIVA!! Neanche uno....e siamo arrivati ad iniezioni che contengono fino a nove vaccini contemporanei!!

Purtroppo sul mio forum mi segnalano questo....se volete darci una mano ragazzi la accettiamo di cuore....


Vorrei segnalare una trasmissione RAI1 di martedì 11 gennaio, Aspettando Unomattina (ore 6:10), attulamente visibile sul portale della RAI (RAI Replay).

Il link diretto è:
http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=1&day=2011-01-11&v=45490&vd=2011-01-11&vc=1

Il programma sarà visibile solo per altri 6 giorni. Sarebbe bene scaricarlo ma utilizza Silverlight e io non sono riuscito a farlo.

Il conduttore tratta il tema delle bufale nella ricerche.
Ospiti il professore Giovanni Scapagnini e l'avvocato Manuela Maccheroni.

Il primo esempio, introdotto come falsificazione di un dato scientifico, è proprio lo studio di Wakefield sul legame tra vaccino trivalente ed autismo!!!

Il "neuroscienziato" si lamenta del calo delle vaccinazioni prodotto da questo "falso" studio.
L'avvocato vorrebbe che lo stato si facesse garante nel caso delle vaccinazioni rendendole necessarie e non facoltative!!!

Scapagnini afferma che nel 2004 un giornalista ha "smascherato" Wakefield, dimostrando che i dati sono totalmente falsi e che Wakefield era stato pagato da un gruppo di avvocati per poter intraprendere delle azioni legali contro le aziende che fanno i vaccini.

... sembrerebbe una bella campagna mediatica pro-vaccini.
D'altra parte mi pare di cogliere diverse iniziative per ricominciare anche con i vaccini per la suina!

Forse bisognerebbe mandare una qualche nota informativa anche al conduttore.

Decalagon
Inviato: 13/1/2011 12:11  Aggiornato: 13/1/2011 12:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
ogni giorno milioni di vaccini vengono somministrati e ogni giorno le reazioni avverse ad essi sono nell'ordine dello 0,0 qualcosa %,


Pensa al povero Tremante che ha battuto le statistiche per ben tre volte di fila: su tre figli ne ha persi tre (anche se il terzo è ancora vivo, è in condizioni miserevoli a causa del vaccino anti-polio).

In ogni caso mi piacerebbe leggere una fonte per queste statistiche che ti sei inventato, magari insieme alla risposta alla domanda che ti ho fatto poco sopra riguardo all'affermazione "l'efficacia dei vaccini acclarata da decenni".

Ciao ^^

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 13/1/2011 12:18  Aggiornato: 13/1/2011 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Fromitaly:
Grazie per la risposta..
Quindi,se ho capito bene, la pericolosita' sta anche nel vaccino vero e proprio
se somministrato in concomitanza con altri.
Io pero' ho sentito che i vaccini sono pressoche' inutili nella battaglia
contro le malattie virali.


Per quanto riguarda il link di Rai 1 io non riesco nemmeno a visionarlo.
mi ha impallato il browser.. probabilmente xche' sto' all'estero.
Rientro sabato e ci riprovero' domenica a vederlo e se possibile
anche a scaricarlo.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
DjGiostra
Inviato: 13/1/2011 12:24  Aggiornato: 13/1/2011 12:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Androdiano dice:
Citazione:
vedi, la cosa bella è che la REALTA' è diversa da come tu ti ostini a voler dire.


Ammiro la tua certezza.. da cosa provenga non ne ho idea pero' libero di
esserlo.

Citazione:
ogni giorno milioni di vaccini vengono somministrati e ogni giorno le reazioni avverse ad essi sono nell'ordine dello 0,0 qualcosa %

0,0qualchcosa% ????????????????????????????????????
Alla Faccia della precisione scientifica !!!!!!!

Citazione:
Praticamente un bambino ha più probabilità di avere una reazione avversa alla mollica di pane, ma non mi pare che ci sia qcuno che va in giro a proporre l'abolizione del pane

Sarebbe da dimostrare un'affermazione del genere !!!!!

X Tutti:
Per cortesia, quando citate frasi di altri, potreste mettere anche di chi sono ?
GRazie mille.
Ciao.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
androdiano
Inviato: 13/1/2011 12:53  Aggiornato: 13/1/2011 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Scapagnini afferma che nel 2004 un giornalista ha "smascherato" Wakefield, dimostrando che i dati sono totalmente falsi e che Wakefield era stato pagato da un gruppo di avvocati per poter intraprendere delle azioni legali contro le aziende che fanno i vaccini.


è assolutamente vero

Al2012
Inviato: 13/1/2011 12:54  Aggiornato: 13/1/2011 12:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
cito fromitaly

Citazione:
D'altra parte mi pare di cogliere diverse iniziative per ricominciare anche con i vaccini per la suina!

Forse bisognerebbe mandare una qualche nota informativa anche al conduttore.


In merito alla nuova campagna di vaccinazione 2010 – 2011

I NUOVI VACCINI ANTI-INFLUENZALI 2010/2011:
http://scienzamarcia.altervista.org/influenza.html

Non perdetevi la parte che riguarda la composizione dei vaccini …

Citazione:
ho fatto una ricerca per avere notizie precise sulla composizione dei vaccini anti-influenzali che verranno distribuiti in Italia.

Ebbene sul sito del governo al momento non ho trovato niente; l'unica pagina in cui ho trovato menzione della parola composizione spiega in realtà solo da quali ceppi virali il vaccino dovrebbe proteggere: http://www.salute.gov.it/influenza/newsInfluenza.jsp?id=1160&menu=inevidenza&lingua=italiano (ma se qualcuno dei miei lettori scova qualche altro documento più preciso è pregato di segnalarmelo).

Cercando e ricercando però sono capitato su un ….

“Capire … significa trasformare quello che è"
tdm
Inviato: 13/1/2011 14:02  Aggiornato: 13/1/2011 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ DjGiostra

Se vuoi un po' di numeri sulle vaccinazioni puoi cominciare da qui http://www.levaccinazioni.it/informagente/

Ad esempio sul morbillo http://www.levaccinazioni.it/informagente/vaccinazioni/morbillo.htm e in fondo alla pagina trovi link a un po' di pubblicazioni sul tema.

@ tutti

Uno studio italiano sulla (non) correlazione tra vaccino/thimerosal e disturbi neuropsicologici http://www.angsalombardia.it/objects/risultato_ricerca_immunizzazione_infanzia.pdf

La fonte è l'Angsa (associazione nazionale genitori soggetti autistici).

fromitaly
Inviato: 13/1/2011 14:07  Aggiornato: 13/1/2011 14:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vi ricordate quella scena in cui Indiana Jones lancia in aria un dattero, aspettando che gli cada in bocca e viene salvato all’ultimo secondo da Sallah che gli indica la scimmia morta sul pavimento?

Perchè tutti coloro che hanno visto la scena hanno intuitivamente colto il nesso? Perché quello che fa male a una scimmia probabilmente farà male anche a noi.


Show me the monkeys.

Se uno scienziato venisse calato nella discussione sull’autismo senza sapere nulla di nulla, ecco cosa gli si presenterebbe:


* Un drammatico aumento nel numero dei bambini con autismo, che rende necessario individuare una causa ambientale piuttosto che genetico.
* Un programma vaccinale che è enormemente cresciuto durante il periodo in cui la diffusione dell’autismo è drammaticamente aumentata, cosa che rappresenta un qualcosa cui praticamente tutti i bambini sono esposti.
* La conoscenza che i vaccini, con certezza, causano un danno cerebrale in un sottogruppo di bambini. Come ha sottolineato Jim Moody, è certo che alcuni vaccini causino danno cerebrale, quello che non sappiamo è solo quanti bambini sono stati danneggiati.
* Il fatto che decine di genitori hanno riferito che il loro figlio è regredito nell'autismo dopo il vacino. Non sono state persone come Andy Wakefield a creare questo legame: lui, come molti altri onesti medici e ricercatori, ha semplicemente risposto al vertiginoso numero di resoconti dei genitori. Ha solo ascoltato i genitori.

Show me the monkeys.

Ritornando a questi scienziati che stanno informandosi per la prima volta su questa epidemia di autismo e supponendo che non conoscano i rischi politici di fare domande sul Dio vaccini, credo potrebbero trovarsi in serie difficoltà per una ragione molto semplice:

se di fatto i vaccini sembrano essere la prima cosa a cui pensare come ovvio rischio ambientale, in quanto si sa che possono causare un danno cerebrale e perché molti genitori li indicano come causa della regressione dei loro figli, è davvero molto difficile capire da dove cavolo iniziare perché somministriamo troppi vaccini in età così precoce.


Show me the monkeys.

La gente dimentica quanti vaccini facciamo in un periodo davvero molto breve, per cui forse è giusto rielencarli, anche se so di annoiarvi.

Ebbene questi sono i vaccini che si somministriamo ai neonati americani nei primi sei mesi di vita:

primo giorno di vita: Epatite B
2 mesi: Epatite B, Rotavirus, DTP, Hib, Pneumococco, Polio
4 mesi: Epatite B, Rotavirus, DTP, Hib, Pneumococco, Polio
6 mesi: Epatite B, Rotavirus, DTP, Hib, Pneumococco, Polio, Influenza

26 vaccini!

Ritornando di nuovo agli scienziati che stanno affrontando l’argomento autismo per la prima volta, la cosa di cui sono mortalmente sicuro, tanto sicuro che ci scommetterei tutto quello che ho e anche quello che non ho, è che non troverebbero uno straccio di scienza in tutto il mondo, sotto nessunissima forma, che abbia indagato sulle modalità in cui i vaccini vengono somministrati e provato a verificare se, nella realtà, stia succedendo qualcosa di tanto orribile ai nostri bambini proprio a causa di così tanti vaccini somministrati così precocemente.

E’ come se cominciassimo con buonissime intenzioni a salvare le vite dei bambini, ma non capissimo che qualcosa che ha un piccolissimo rischio se somministrato singolarmente, può avere un rischio che cresce esponezialmente se dato in combinazione con altre, rendendo il pericolo di danno cerebrale non più un rischio, ma un prevedibile effetto collaterale. Qualcosa del genere, si.


Show me the monkeys.

E così questi scienziati, esaminando questo completo pasticcio per la prima volta e tutti questi vaccini e ascoltando tutti questi genitori e il fatto che è noto che i vaccini sono una possibile causa di danno cerebrale, capirebbero di dover semplicemente isolare un gruppo di popolazione che per qualche ragione non è stata esposta a tutti questi vaccini che invece vengono somministrati alla maggior parte dei bambini nei primi mesi di vita.

Quello che questi scienziati avanzerebbero, ne sono completamente sicura, è che ci sono tre vie relativamente facile e scontate che si possono seguire per tentare di capire se tutte queste decine di migliaia di genitori stiano realmente dicendo qualcosa di verosimile o se tentano solo di ottenere maggiore assistenza:


- Trovare un gruppo di bambini che non siano mai stati vaccinati e paragonare la diffusione tra di loro di tutto ciò si ritiene che il programma vaccinale possa causare ai bambini che vengono vaccinati. Vedere se ci sono differenze significative, statisticamente parlando.

- Prendere un gruppo di bambini i cui genitori affermano che sono regrediti nell’autismo dopo le vaccinazioni e vedere se c’è qualcosa di materialmente differente nei loro corpi rispetto ad un gruppo di bambini che si sia sviluppato normalmente e non è regredito dopo i vaccini.

- Cominciare da un modello animale, bypassando quindi potenziali problemi etici che comporterebbe il non vaccinare alcuni bambini, e vedere cosa accade ad un gruppo di animali vaccinati come i nostri bambini paragonato ad un gruppo di animali che non venga vaccinato.

Credo che Andy Wakefield sia l’unico medico al mondo che abbia tentato di seguire la seconda e la terza via, nessuno ha mai tentato la prima, anche se Dan Olmsted ha scritto su questo argomento ben cinque anni fa.


Show me the monkeys.

Uno degli aspetti più interessanti dell’intero dibattito vaccini – autismo è che troppe volte il problema è presentato in modo assolutamente binario: un bambino che viene vaccinato corre il rischio di autismo e basta. Non mi stanco di ripetere che il fatto che l’autismo è la conseguenza di vaccinazioni così numerose non è altro che la piccola punta di un iceberg molto, molto grande, un iceberg che si chiama ADHD, ritardo del linguaggio, difficoltà nell’apprendimento, asma, allergie alimentari e molto altro ancora.



La scorsa settimana avrete sentito risuonare la campana a morto… din, don… Andy è morto e con lui la sua stupida teoria e il suo movimento, hurrah! Si è sentita ovunque, erano in tanti a gioire, ed erano felici.

Hanno però guidato il traffico web verso il nostro sito, che ha ricevuto un numero di visite senza precedenti, il più alto mai registrato.

La pagina più scaricata? Il nostro programma alternativo per le vaccinazioni.

Si, il rullio di tamburi comincia a sentirsi:

Show me the monkeys… e lasciate che il mondo decida.

music-band
Inviato: 13/1/2011 15:38  Aggiornato: 13/1/2011 15:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Purtroppo per Androdiano e compagnia (interessante che si accusi altri di truffa e falsità per poi inventarsi di sana pianta delle statistiche sulla nocività dei vaccini che li metterebbero sulo stesso piano degli effetti avversi che può fare una mollica di pane) gli stessi bugiardini informativi si guardano bene dal fare simili paragoni avventati e riportano ben altro tra gli effetti avversi anche se poi spesso non vengono fatti leggere ai genitori che vengono invece terrorizzati e demonizzati se esprimono qualche dubbio.

Per quanto riguarda poi le statistiche "reali" sui danni causati dai vaccini esistono, si riferiscono alle osservazioni fatte in tutti i paesi del mondo, sono divise per tipo di vaccino e ovviamente sono consultabili per tutti tranne che per Androdiano, Sinder e Tdm che mai andranno a fondo della faccenda.

I risultati statistici di queste osservazioni che come ha già sottolineato Dusty si riferiscono soltanto alle denunce dei genitori, sono per bocca degli stessi organi di controllo sanitari enormemente sottostimate in percentuali anche del 90%...

...E già così sono preoccupanti.

La bibliografia è vasta... va studiata e approfondita... ho riportato molte fonti consultabili che ovviamente nessuno consulterà.

Comunque immagino sia ormai chiaro per tutti che è perfettamente inutile rispondere a personaggi che evitano qualsiasi approfondimento o confronto diretto. E' molto più interessante leggere i loro post; se uno segue la discussione leggendo in sequenza e cronologicamente i vari interventi può davvero farsi un'idea ben chiara dei vari livelli di pensiero esposti.

Fortunatamente c'è sempre chi continua con pazienza a postare dati e argomentazioni; non a beneficio di chi non vuol sentire ovviamente, ma a benificio di tutti gli altri. La cosa importante alla fine è questa.

Chi ha una fede cieca non la cambierà e cercherà sempre di adattare la realtà al suo credo.

Chi fa il disinformatore per mestiere continuerà a farlo con solerzia. E' il suo lavoro ed è un lavoro che non prevede crisi di coscienza.

Chi lascerà che le sue azioni e i suoi pensieri siano guidati dalla paura (anche dalla paura di sapere) continuerà ad illudersi e a farsi traghettare dal branco

Per chi ha il coraggio di vivere e cambiare idea quando la verità bussa alla sua porta... Beh!...

...Provate a pensare solo per un momento a Giorgio Tremante, io l'ho conosciuto, ci ho parlato a quattr'occhi. Pensateci soltanto un momento... Un dolore come il suo bastava a isolarlo dal mondo, poteva ritirarsi nel suo dolore; poteva anche accettare un posto in parlamento e farsi chiudere la bocca per sempre... Poteva semplicemente rimanere schifato da tanti personaggi e decidere di non dire e fare più nulla...

...Invece no, 38 anni di lotta con un coraggio da leone... E finchè ha fiato in corpo continuerà; nessuno gli ridarà i figli... Ma ci sono tanti altri bambini a cui lui semplicemente pensa. Non è solo per sè stesso...

E ciò che ha fatto ed ha ottenuto in questi anni ha già aiutato centinaia di persone.

Quando mi chiedo che senso ha postare un'informazione che nessuno leggerà... Penso a lui e capisco che se io stesso non avessi letto il suo libro, non avrei mai iniziato ad informarmi sui vaccini e non avrei perso un'ora di sonno per sapere tutto quello che c'era da sapere.

Un estratto della mia esperienza con Giorgio Tremante

Al2012
Inviato: 13/1/2011 17:24  Aggiornato: 13/1/2011 17:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
E’ evidente che c’è una campagna di “propaganda” atta a screditare il Dr. A. Wakefield, ma è forse l’unico dottore che in qualche modo avanza l’ipotesi di danni da vaccini in età infantile ??

Vediamo un po’ cosa dice in merito a questo il dottor MASSIMO MONTINARI in:

“La Prevenzione, il riconoscimento, la Cura del danno Biologico e neuro-comportamentale indotto dalle vaccinazioni infantili
By Massimo Montinari - Carlo Tonarelli - Associazione Universo Bambino -
Associazione A.P.O.I. (pediatri omeopati italiani)”
In formato pdf
http://www.autismoonline.it/articoliscientifici/docs/Documento1.pdf

Riassunto:
Alla stragrande maggioranza dei bambini italiani vengono somministrati nei primi ventiquattro mesi di vita 21 vaccini di cui 12, comunque, di legge.

Tutto questo senza tenere alcun conto di possibili interferenze costituzionali o miasmatiche o della tossicità indotta dagli stessi costituenti vaccinali, come il Maestro ha voluto insegnarci.

Diversi omeopati, in tutto il mondo, si sono occupati del problema raccogliendo i casi clinici dei soggetti che hanno subito danni da vaccinazione senza però approfondire il meccanismo immunogenetico del danno.

Il presente studio si pone l'obiettivo di fornire.
1) indicazioni sul danno biologico prodotto da metalli pesanti ed eccipienti contenuti nei vaccini.

2) indicare gli screening da effettuare nei neonati prima di sottoporli a pratica vaccinale tramite la tipizzazione linfocitaria ed HLA.

3) indicare gli esami diagnostici da effettuare per confermare, in presenza di sintomi concordanti, il danno biologico subito.

4) analizzare i sintomi presenti nei bambini con lesioni cerebrali minime e danno neuro*comportamentale e la loro possibilità di recupero tramite il trattamento omeopatico individualizzato.

5) sollecitare il Ministero della Salute e le aziende farmaceutiche ad una produzione di vaccini che possa ridurre il danno biologico.

6) favorire a livello nazionale l'introduzione dello screening della tipizzazione linfocitaria e HLA in bassa risoluzione.


°°°

Qui c’è un articolo dove si può incontrare il pensiero di altri dottori.

L’intervista al dott. A. Wakefield è quella che ho già segnalato in un mio precedente intervento, che è stata tradotta da fromitaly.

Mi limito solo ad indicare i nomi degli altri dottori con inizio del pensiero esposto:

°°°

Interviste a ANDREW WAKEFIELD - RASHID A. BUTTAR - ed altri si ringrazia genitori contro Autismo
LINK

RASHID A. BUTTAR
E’ un’intossicazione. Tutto qui.
Non è un concetto difficile, non è complicato, non è una questione multi-fattoriale.
E’ molto semplicemente un’intossicazione.
Il problema è che quella particolare tossina è all’origine di un’intera sequenza di eventi, che portano ad allergie alimentari, carico virale, infestazioni parassitarie, allergie ritardate IgG-mediate, disbiosi intestinale, problemi epatici.
Vede, questi sono tutti fuochi, ma hanno una scintilla in comune: l’intossicazione.
Il maggior componente della quale è il mercurio, ma credo ci siano altri metalli che entrano in gioco.
Il mercurio stesso è il secondo metallo più tossico conosciuto dall’uomo, e queste sono informazioni note. Non è un segreto.
L’ha già dichiarato anche l’EPA.
Quando si lega ad un componente organico, quale il metile o l’etile, diviene ancora più distruttivo. Quindi, l’etil-mercurio, - il thimerosol è una forma di metil-mercurio… quando ha una determinata densità entro 60 secondi circa si converte in etil-mercurio - a seconda delle interpretazioni, è quasi mille volte più distruttivo del mercurio inorganico.

ANJU USMAN
Credo che la causa siano i vaccini.
Credo che il mercurio, e i metalli pesanti presenti nei vaccini, inneschino uno squilibrio immunitario in famiglie predisposte, che hanno problemi di autoimmunità, e credo che tale squilibrio ormonale impedisca ai loro organismi di combattere virus e candida.

Intervistatore: Secondo lei, perché è più diffuso ora rispetto a, per esempio, 20 anni fa?
(…)

JANE EL-DAHR
Il prossimo passo è, secondo me, il ruolo dei vaccini nell’autismo, ed il fatto che questo sia, al momento, un argomento ignorato a livello politico.
Di certo non è accettato dalla comunità medica.
Se guardiamo al thimerosal, il conservante a base di mercurio che veniva usato nei vaccini, esistono molti indizi che collegano la modifica nelle tabelle di vaccinazione al momento in cui si è verificato l’aumento dei casi di autismo.
Ma esistono anche molti indizi riguardo al fatto che i bambini autistici hanno molte più difficoltà ad eliminare i metalli pesanti dall’organismo, rispetto agli altri bambini.
Perché ci si chiederà sempre, se tutti i bambini negli Stati Uniti sono stati esposti al thimerosal, come si spiega che una percentuale relativamente piccola, pur se, sfortunatamente, un grande numero, abbia avuto difficoltà e abbia sviluppato i sintomi.
Quindi, guardando in particolare a questi bambini, possiamo vedere che esistono anormalità nella loro biochimica che rendono molto più difficile per loro l’escrezione dei metalli.
(…)

ARISTO VOJDANI
(…)Il progetto di ricerca al quale stiamo lavorando ora riguarda la neuroimmunologia.
Soprattutto in relazione all’autismo.
Sto esaminando il legame tra l’intestino, il sistema nervoso, ed il sistema immunitario.
Esistono molti, molti studi scientifici pubblicati, e oggi abbiamo ascoltato la Dottoressa Marsha Herbert dell’Harvard Medical School, riguardo al ruolo significativo dei fattori ambientali nello sviluppo dell’autismo.
E questo è anche l’argomento principale delle mie conferenze, e con la mia ricerca ho dimostrato che fattori ambientali quali gli agenti infettivi, le sostanze chimiche tossiche come il mercurio, e le proteine negli alimenti come il latte, la caseina nel latte, il glutine nel grano e altri cereali, in qualche modo possono avere effetti sugli enzimi presenti nel tratto gastrointestinale, come il DPP4, attraverso meccanismi specifici. (…)

RASHID A. BUTTAR
In un ambiente chiuso come il corpo umano, relativamente chiuso certo, è dinamico, perché ci sono sostanze in entrata e sostanze in uscita, ma se immettiamo un veleno in un ambiente chiuso, questo veleno si diffonderà in tutto il sistema.
Se riuscissimo a far uscire il veleno, in teoria lo stesso sistema dovrebbe riprendere a funzionare.
Se prendi una chiave inglese e la lanci nel motore, si spacca tutto, no?
E’ quello che fa il mercurio.
Fa sì che i processi metabolici si fermino, fa sì che le cascate ormonali siano sregolate.
Porta alla deplezione di altri minerali, ad esempio l’inibizione competitiva.
Porta alla perdita di controllo di ogni sistema fisiologico che potete immaginare. E questa è una manifestazione dell’autismo. (…)

JAMES NEUBRANDER
Tutti I principi su cui si basa il DAN! sono importanti, la dieta, i supplementi, assicurarsi che l’intestino funzioni bene…
Anche io seguo tutti quei principi, e li applico ai miei pazienti.
L’unica differenza tra me e I miei colleghi, probabilmente, è che io uso la MB12; lo fanno anche molti dei miei colleghi, ma la differenza è che io la uso in un modo che mi permette di scoprire chi risponde alla MB12 e chi non lo fa.
Quindi consegno ai genitori una quantità di iniezioni sufficiente per 6 settimane, fanno un’iniezione ogni 3 giorni, è indolore, la fanno i genitori a casa. (…)


°°°

Su alcuni dottori ci sono articoli anche sul sito di fromitaly


ANJU USMAN
http://www.emergenzautismo.org/content/view/460/48/

ARISTO VOJDANI
http://www.emergenzautismo.org/content/view/291/48/

JAMES NEUBRANDER
http://www.emergenzautismo.org/content/view/105/48/


°°°

“Capire … significa trasformare quello che è"
fromitaly
Inviato: 13/1/2011 17:50  Aggiornato: 13/1/2011 17:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Genitoricontroautismo era il mio vecchio sito....ci siamo poi trasferiti su Emergenzautismo!!

Non è certo il Dr. Wakie l'UNICO medico che avanza l'ipotesi di una correlazione con i vaccini per l'autismo e disturbi correlati, non è lui l'unico che ci ha ascoltato e che tratta i nostri bambini per i disordini gastrointestinali, immunitari, tossici di cui i comportamenti autistici sono un sintomo.

Guardate ce ne sono registrati solo qui!!!!!!!!
http://www.emergenzautismo.org/content/view/606/48/

tdm
Inviato: 13/1/2011 20:17  Aggiornato: 13/1/2011 20:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Caspita, una congrega di professoroni. Una a caso:

Anju Usman (insieme con altri) è stata citata in giudizio dal papà di un ragazzetto all'epoca di 2 anni che è stato "visitato" dalla signora e altri per oltre due anni per telefono con la madre. Sì, avete capito bene: per telefono. Ma vi cito da qui http://tinyurl.com/6jgosr8


Citazione:
Count VII
Negligent Misrepresentation Against Anjum I. Usman, M.D., a/k/a Anju I. Usman, M.D.
92. Plaintiff COMAN, as Father and Next Friend of A.J., realleges and incorporates by reference all of the allegations set forth in paragraphs 1-35 as though fully set forth herein.
93. On or about November 7, 2007, November 28, 2007, December 5, 2007, December 19, 2007, January 2, 2008, January 9, 2008, January 23, 2008, January 30, 2008, February 13, 2008, February 28, 2008, March 11, 2008, March 27, 2008, April 3, 2008, April 10, 2008, April 17, 2008, April 24, 2008, April 30, 2008, May 8, 2008, May 14, 2008, May 21, 2008, May 29, 2008, June 5, 2008, June 11, 2008, September 17, 2008, October 1, 2008, October 8, 2008, October 16, 2008, October 22, 2008, October 30, 2008, November 6, 2008, November 12, 2008, November 19, 2008, December 11, 2008, December 17, 2008, January 5, 2009, January 19, 2009, February 5, 2009, February 16, 2009, March 4, 2009, March 19, 2009, and April 2, 2009, Defendant USMAN falsely and fraudulently represented to A.J.’s parent that:
a) A.J. had heavy metal poisoning;
b) Chelation therapy treatments were necessary to treat heavy metal poisoning that was causing A.J.’s medical condition;
c) Defendant’s diagnosis of heavy metal poisoning relied upon proper and prudent standards for diagnosing metal poisoning; and
d) Chelation therapy treatments would effectively lower A.J.’s alleged high metal toxicity levels.
94. The above representations made by Defendant USMAN were false. The true facts were that:
a) A.J. did not suffer from heavy metal poisoning;
b) Chelation therapy treatments were neither medically necessary nor justified to treat A.J.’s medical condition;
c) Defendant’s diagnosis of heavy metal poisoning relied upon provoked testing that created artificially elevated heavy metal levels seen in the tests that did not accurately reflect the level of metals in A.J.’s body; and
d) Chelation therapy did not lower A.J.’s alleged high metal toxicity levels because, in actuality, he did not have high metal toxicity levels. 95. When Defendant made these representations, she had no reasonable ground for believing them to be true and made such material misrepresentations with the intention of inducing A.J.’s parent to allow A.J. to undergo unnecessary and medically unwarranted chelation therapy treatments, all to A.J.’s detriment and for Defendant’s enrichment.
96. A.J.’s parent, at the time Defendant US MANmade these representations, was ignorant of the falsity of Defendant’s representations and believed them to be true. In justifiable reliance on these representations, A.J.’s parent was induced to allow A.J. to undergo unwarranted, medically unjustified, and dangerous IV, rectal, oral, and transdermal chelation therapy treatments, all of which A.J.’s parent would not have agreed to had she known the actual facts.
97. By holding herself out to the public and to A.J. as medical providers, Defendant USMAN was, at all relevant times, in the business of supplying information for the guidance of others, including A.J., and under a duty to communicate accurate information to A.J.’s parent.
98. As a proximate result of Defendant USMAN’s representations, A.J. underwent unnecessary, dangerous, invasive, and expensive IV, rectal, oral, and transdermal chelation therapy treatments.
99. As a further proximate result of Defendant USMAN’s representations, A.J. sustained injury to his health, strength, activity, and cognitive functioning, all of which injuries have caused, and continue to cause, A.J. mental, physical, and nervous pain and suffering.
100. As a further proximate result of Defendant USMAN’s representations, A.J. has sustained, and will potentially sustain, disabling and permanent physical injuries, all to A.J.’s general damage in an amount presently unascertainable.
101. As a further proximate result of Defendant USMAN’s representations, A.J. has incurred medical, hospital, and related expenses in a sum presently unascertainable.
102. As a further proximate result of Defendant USMAN’s representations, A.J. will in the future incur medical, hospital, and related expenses, the exact nature and extent of which are currently unknown to A.J. WHEREFORE, the Plaintiff, JAMES COMAN, as Father and Next Friend of AUGUST JAMES COMAN, a/k/a A.J. COMAN, a Minor, respectfully requests judgment against the Defendant, USMAN, in an amount in excess of FIFTY THOUSAND DOLLARS ($50,000.00) and costs.


Vedremo come finirà la causa. Ma penso che, anche se questa gente ne uscisse indenne (è una causa civile) se fossero confermate certe pratiche dovrebbero esser mandate in esilio su Marte come minimo.

Qui http://tinyurl.com/648mkt7 un affidavit (equivalente a una testimonianza) riguardante il caso che descrive i metodi fraudolenti di certi personaggi e qui http://tinyurl.com/accajd è spiegato perché certi esami sono letteralmente una truffa ai danni di gente che sta male.

Mi aspetto i soliti insulti, critica, ironia e quant'altro, a cominciare dal lieve "hai attaccato il messaggero, non il messaggio" (anche se non è vero) per finire con "sei un ******* pagato figlio di xxxxx".

Scusate per la lunghezza del commento.

fromitaly
Inviato: 13/1/2011 21:29  Aggiornato: 13/1/2011 21:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
La Dr. Usman è una grande!!!! Puoi leggere i suoi lavori sul mio sito. Lavorava nel centro dove è stato curato mio nipote ed è stata responsabile del suo programma iniziale. Poi, purtroppo, perse la figlioletta (non era autistica, ma soffriva di gravi allergie e problemi immunitari) per una reazione allergica ad una frittata di cui aveva mangiato solo un boccone..e si ritirò per un certo tempo dalla professione. Fu un grave lutto per tutto il movimento e furono proprio i genitori, a richiederle di riprendere ad occuparsi dei nostri bambini.
Molti dei nostri sono seguiti da lei con amore, esperienza, dedizione e competenza.

Non visita per telefono...la conosco bene...e ti assicuro che è una persona speciale, studiosissima e completamente dedita.
Sei cattivo a definire i nostri medici "una congrega di professoroni"....sono medici coraggiosi invece, medici che hanno voluto guardare ai bambini e non alla loro diagnosi.

Per il fatto in questione, potrei portarti dei link in cui la dottoressa spiega come le cose siano andate diversamente....ma a che servirebbe? tu l'hai già condannata!!

Se conoscessi le difficoltà che i genitori devono affrontare non parleresti come parli. Ma che ne sai tu che stai lì e scrivi...senza un figlio che soffre, senza nessuno che ti voglia aiutare.....bisogna capirti...non puoi sapere...non sai nulla di cosa significhi autismo...

Però le cavolate che inconsapevolmente dici mi danno l'occasione di spiegare tante cose....

tdm
Inviato: 13/1/2011 22:31  Aggiornato: 13/1/2011 22:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
La Dr. Usman è una grande!!!! Puoi leggere i suoi lavori sul mio sito.


Ognuno la pensa come crede. Da un medico che prescrive terapie invasive e inutili, farmaci non approvati, ha comportamenti poco etici (eufemismo) inganna i genitori su diagnosi et al. eccetera nei confronti di ragazzetti di due anni, non farei innaffiare nemmeno la piantina di basilico sul davanzale.

Citazione:
Lavorava nel centro dove è stato curato mio nipote ed è stata responsabile del suo programma iniziale. Poi, purtroppo, perse la figlioletta (non era autistica, ma soffriva di gravi allergie e problemi immunitari) per una reazione allergica ad una frittata di cui aveva mangiato solo un boccone..e si ritirò per un certo tempo dalla professione. Fu un grave lutto per tutto il movimento e furono proprio i genitori, a richiederle di riprendere ad occuparsi dei nostri bambini. Molti dei nostri sono seguiti da lei con amore, esperienza, dedizione e competenza.


Conosco la storia, so che le è morta la figlia. Non è una giustificazione per le pratiche sue, del suo "team" e del centro che dirige. E, per delicatezza, non ho ricordato queste storie dolorose.

Citazione:
Non visita per telefono...la conosco bene...e ti assicuro che è una persona speciale, studiosissima e completamente dedita. Sei cattivo a definire i nostri medici "una congrega di professoroni"....


I documenti dicono il contrario. Sono "cattivo"? Guarda, mi son trattenuto parecchio, nella mia definizione di certi personaggi: Fa' una ricerca senza fermarti ai primi 10 risultati sul primo dottore citato da Al2012 (non ne ricordo il nome) eppoi mi saprai dire. Do' un aiuto (è solo un esempio): su un "caso" da lui curato, Desiree Jennings. Ricorda qualcosa?

Citazione:
sono medici coraggiosi invece, medici che hanno voluto guardare ai bambini e non alla loro diagnosi.


Infatti. Della diagnosi se ne sbattono, è più importante per loro applicare le loro "cure". Ma hai letto che cosa ha fatto? Hai letto l'affidavit?

Citazione:
Per il fatto in questione, potrei portarti dei link in cui la dottoressa spiega come le cose siano andate diversamente....ma a che servirebbe? tu l'hai già condannata!!


Non ho condannato nessuno. Porta pure i link, ma, per favore, che non siano video su youtube.

Citazione:
Se conoscessi le difficoltà che i genitori devono affrontare non parleresti come parli. Ma che ne sai tu che stai lì e scrivi...senza un figlio che soffre, senza nessuno che ti voglia aiutare.....bisogna capirti...non puoi sapere...non sai nulla di cosa significhi autismo... Però le cavolate che inconsapevolmente dici mi danno l'occasione di spiegare tante cose....


Non m'azzardo a giudicare le persone da qualche commento su un forum. Certo, un'idea me la faccio. Ma la tengo per me. E ti sfido a dimostrare il contrario, ho spiegato commenti fa quanto abbia a che fare con l'autismo, e non utilizzo certi argomenti, perché ho rispetto innanzitutto chi ha questo problema, e i suoi congiunti.

Le mie ipotesi sul mio commento per ora sono andate a segno.

CatOrcio
Inviato: 13/1/2011 22:39  Aggiornato: 13/1/2011 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2008
Da:
Inviati: 109
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Ringrazio tantissimo fromitaly, AeV, mm, ... e tutti gli altri che contribuiscono alla diffusione di queste informazioni.
Ipotesi, se la vaccinazione provoca uno stato infiammatorio intestinale, forse potrebbe essere causa anche di altre patologie croniche, magari meno gravi dell'autismo, ma comunque importanti e subdole da inquadrare in una diagnosi precisa.

fromitaly
Inviato: 13/1/2011 22:50  Aggiornato: 13/1/2011 22:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@tdm

Le mie ipotesi sul mio commento per ora sono andate a segno.


E' cosa ottima che cominci a capire cosa possono provocare i tuoi commenti. Si chiama "teoria della mente" ed è molto importante in una conversazione. Non si parla da soli....si parla ad altri ed è importante relazionarsi e capire che quello che si dice ha delle conseguenze.

Mi sembra un primo passo avanti.

Mi sembra inutile comunque parlare della morale di questi medici. Non siamo un tribunale e tu, grazie a Dio, non hai figli da curare. Lasceremo scegliere a chi li ha.

tdm
Inviato: 13/1/2011 22:59  Aggiornato: 13/1/2011 22:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Amen.

anakyn
Inviato: 13/1/2011 23:28  Aggiornato: 13/1/2011 23:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Visto che però personalmente riterrei piuttosto importante capire come si è realmente svolto il caso della Dr.ssa Usman, pregherei FromItaly di fornire i links/riferimenti al riguardo.

Gli esperti in materia (la minoranza su questo forum, immagino) devono capire che per un non-esperto (la maggioranza di noi) affrontare questo genere di discussioni significa entrare in un ginepraio costituito da decine di links spesso tecnici (impossibili da consultare - e soprattutto comprendere - nella loro interezza in un lasso di tempo relativamente breve) e discorsi apparentemente contraddittori dove alla persona A che dichiara X si contrappone la persona B che dice "no, le cose sembrano X ma invece sono Y".

E allora, in tale ginepraio, se esistono aspetti dove è possibile farsi un'idea autonoma senza che ciò richieda troppo tempo o conoscenze pregresse, credo sia utile fornire gli strumenti adatti.
Mi sembra che il caso della Dr.ssa Usman rientri tra questi, per cui ripeto: mi farebbe piacere avere i links per formulare un mio giudizio.


Ringrazio in anticipo.

ierrebi
Inviato: 14/1/2011 0:39  Aggiornato: 14/1/2011 0:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
E chi ha la preparazione scientifica?
I medici?

Quelli che studiano sui libri scritti dalle industrie farmaceutiche?
Quelli che fanno i corsi di aggiornamento preparati dalle case farmaceutiche?
Quelli che si informano sui farmaci grazie ai rappresentanti delle case farmaceutiche (ops... informatori farmaceutici)?

Ah, si, quelli si che sono preparati!

Spiegami una cosa: perchè sul sito della Zanichelli quando si parla di mercurio scatta la censura?
Di cosa hanno paura?

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
ierrebi
Inviato: 14/1/2011 0:50  Aggiornato: 14/1/2011 0:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Il Thalidomide è stato ritirato dal commercio perchè, come citato qui http://it.wikipedia.org/wiki/Talidomide:

le donne trattate con talidomide davano alla luce neonati con gravi alterazioni congenite dello sviluppo degli arti, ovvero amelia (assenza degli arti) o vari gradi di focomelia (riduzione delle ossa lunghe degli arti), generalmente più a carico degli arti superiori che quelli inferiori, e quasi sempre bilateralmente, pur con gradi differenti.

Se questo non fosse successo si sarebbe continuato a venderlo.
Della serie:
Se fa gravi danni subito si ritira, altrimenti non è colpa del medicinale...

Toh, mi ricorda i vaccini...

E anche questo mi ricorda i vaccini:
"Mentre era in corso il processo penale riguardante la nascita di neonati deformi, la Chemie Grünenthal e vari altri laboratori ripresero le prove su animali, ma tutte le specie impiegate (cani, gatti, topi, ratti e ben 150 specie e sottospecie diverse di conigli) diedero risultati negativi."

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
tdm
Inviato: 14/1/2011 0:55  Aggiornato: 14/1/2011 0:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Scusa se te lo dico, ma perché non dici certe cose "alle industrie farmaceutiche che scrivono i libri" (?) o alla Zanichelli?

Fa' conoscer le risposte, poi, per favore. Grazie.

ierrebi
Inviato: 14/1/2011 0:58  Aggiornato: 14/1/2011 0:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Secondo me NON è possibile fare una statistica del genere.
Esistono anche i fattori ambientali.
Mio figlio ha fatto solo il primo vaccino, che non conteneva mercurio, ma è autistico, e gli esami fatti indicano che è intossicato da mercurio.
Mio moglie aveva 8 amalgame in gravidanza, informatevi sui danni delle amalgame!
Mio figlio ha ciucciato latte e mercurio fino a 2 anni, oltre alla gravidanza.
Inoltre ci sono inceneritori, petrolchimici, acciaierie, cementifici, ecc.
Non si può valutare SOLO sulla base dei vaccini.
Per esempio se anche a Gela o a Taranto non si vaccinasse NESSUNO, con l'aria che c'è ci sarebbero comunque malati di autismo, tiroide, bipolarismo, ecc.

Bisognerebbe prendere una popolazione che vive in un'area incontaminata e provare a vaccinarne metà sì e metà no, allora gli studi sarebbero SERI.

Ma non ce ne bisogno. Come dice Milani esistono i test per vedere se l'autismo è causato dai vaccini, la cosa è molto semplice.
E proprio per questo non viene presa in considerazione, sarebbero lampanti i danni dei vaccini.

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
ierrebi
Inviato: 14/1/2011 1:09  Aggiornato: 14/1/2011 1:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Già fatto!
La Zanichelli (Lisa Vozza per la precisione, che scrive articoli contro Wakefield e libri pro vaccini, leggero conflitto di interessi) mi ha già censurato

A proposito saluto gli amici "complottisti" Gabriele Milani e Frommy, che conoscono le mie censure da parte di Zanichelli

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
ierrebi
Inviato: 14/1/2011 1:11  Aggiornato: 14/1/2011 1:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Perchè ho la "leggera" impressione che chi difende i vaccini qui non sappia nemmeno di cosa stiamo parlando?

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
ierrebi
Inviato: 14/1/2011 1:18  Aggiornato: 14/1/2011 1:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Dimenticavo:
Lisa Vozza ha il vizietto della censura
http://www.amicascienza.it/?p=461

Qui scriviamo in 4, e in 3 siamo stati censurati sul sito della Zanichelli

Alla faccia dell'informazione scientifica

I vaccini non fanno male, servono, hanno debellato un sacco di malattie
(Una bugia ripetuta infinite volte diventa una verità, Goebbels)

Eppur si muove...

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
tdm
Inviato: 14/1/2011 1:20  Aggiornato: 14/1/2011 1:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
La Zanichelli (Lisa Vozza per la precisione, che scrive articoli contro Wakefield e libri pro vaccini, leggero conflitto di interessi) mi ha già censurato


Dove sta il conflitto di interessi tra "scrivere articoli contro Wakefield e libri pro vaccini"? Cioè: se Mario Rossi scrive un articolo contro i truffatori e un libro pro legge anti truffa qual è il problema?

Al2012
Inviato: 14/1/2011 1:38  Aggiornato: 14/1/2011 1:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@ tdm

Citazione:
I documenti dicono il contrario. Sono "cattivo"? Guarda, mi son trattenuto parecchio, nella mia definizione di certi personaggi: Fa' una ricerca senza fermarti ai primi 10 risultati sul primo dottore citato da Al2012 (non ne ricordo il nome) eppoi mi saprai dire. Do' un aiuto (è solo un esempio): su un "caso" da lui curato, Desiree Jennings. Ricorda qualcosa?


A quale dottore ti riferisci ?
Se non ti ricordi basta andare a rileggere i miei interventi per ritrovare il nome non è così difficile e laborioso…

Sarà mica il dottore Massimo Montinari ?
Oppure il Dott. Dario Medico ?
Oppure il dott. Roberto Gava ?

Tanto per restare in ambito nazionale.

°°°


@ anakyn

Citazione:
Visto che però personalmente riterrei piuttosto importante capire come si è realmente svolto il caso della Dr.ssa Usman, pregherei FromItaly di fornire i links/riferimenti al riguardo.


Ti posso chiedere perché ritieni importante capire come si è realmente svolto il caso della dr.ssa Usman ai fini di comprendere il problema nel caso particolare tra vaccini e autismo e nel caso più generale, ma comunque collegato, dei danni che i vaccini possono causare, specialmente quelli fatti ai neonati ?

Tra gli esperti in materia che possono orientare la mia ricerca ci sono le persone che sono direttamente coinvolte nei fatti in questione, specialmente quelle che non si sono arrese, ed non accettato verdetti ufficiali di una scienza che ha ben poco di scienza e molto di dogma …

Personalmente la cosa a cui io do maggior peso è la testimonianza diretta delle persone coinvolte direttamente.

La testimonianza dei genitori che grazie alla ricerca del dr. A.W. hanno visto i loro figli migliorare, che invece erano condannati dalla medicina ufficiale a vivere prendendo psicofarmaci e antiepilettici che servono solo a sedare e rendere sempre più grave il loro stato di salute, perché, per loro, l’autismo non è una malattia, ma una disfunzione genetica, un danno genetico e quindi non puoi guarire, questo è il messaggio della medicina ufficiale, il dogma.

Le testimonianze dei genitori che hanno seguito la cura indicata da A. W. e di altri dottori, che non si sono chiusi in un dogma, ma hanno ascoltato i genitori, dimostrano che l’ufficialità è in errore, questo è quello che conta ed questo il messaggio vero: l’autismo (che altro non è che una etichetta) è una malattia e se si fanno le cure giuste e i danni non sono irreversibili si ottengono dei miglioramenti e si esce da un incubo … non è quello che dice un dottore o l’etica del dottore la cosa fondamentale, ma i RISULTATI sono la cosa fondamentale ed è quello che per me a peso.

La via per uscire da tale ginepraio la devi trovare tu, con le tue ricerche e le tue letture, la tua ricerca personale di informazioni, i mezzi ci sono grazie ad internet e grazie anche ai libri.
Hai una testa e una tua personale capacità di critica usala per valutare le informazioni che ricevi e le testimonianze, questo è l’unico consiglio che posso dare ad una persona che in buona fede e vuol comprendere e non ha pregiudizi, informati e continua a raccoglie i pezzi del puzzle affinando la tua capacità critica.

“Capire … significa trasformare quello che è"
ierrebi
Inviato: 14/1/2011 1:42  Aggiornato: 14/1/2011 1:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Tu parli di truffatori, peccato che qui abbia deciso Lisa Vozza chi sia il truffatore e chi invece le paghi la pagnotta

Direi che se lo fai su un sito "scientifico" come Zanichelli devi per lo meno avere la coerenza di non censurare

Se censuri è chiaro che non sei in grado di controbattere e che devi difendere gli interessi di qualcuno

Mi sembra di spiegare le cose a mio figlio di 5 anni...

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
tdm
Inviato: 14/1/2011 1:59  Aggiornato: 14/1/2011 1:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Autore: Al2012 Inviato: 14/1/2011 1:38:03 @ tdm Citazione: I documenti dicono il contrario. Sono "cattivo"? Guarda, mi son trattenuto parecchio, nella mia definizione di certi personaggi: Fa' una ricerca senza fermarti ai primi 10 risultati sul primo dottore citato da Al2012 (non ne ricordo il nome) eppoi mi saprai dire. Do' un aiuto (è solo un esempio): su un "caso" da lui curato, Desiree Jennings. Ricorda qualcosa?

A quale dottore ti riferisci ? Se non ti ricordi basta andare a rileggere i miei interventi per ritrovare il nome non è così difficile e laborioso… Sarà mica il dottore Massimo Montinari ? Oppure il Dott. Dario Medico ? Oppure il dott. Roberto Gava ? Tanto per restare in ambito nazionale.


Leggi meglio quel che ho scritto, dato che ho citato Desiree Jennings. Mi riferivo a Buttar. E piantiamola coi mezzucci: su Montinari e le sue diagnosi (e NON sulle sue cure) mi pare d'esserci già chiariti ad es.

tdm
Inviato: 14/1/2011 2:05  Aggiornato: 14/1/2011 2:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Autore: ierrebi Inviato: 14/1/2011 1:42:48 Tu parli di truffatori, peccato che qui abbia deciso Lisa Vozza chi sia il truffatore e chi invece le paghi la pagnotta Direi che se lo fai su un sito "scientifico" come Zanichelli devi per lo meno avere la coerenza di non censurare Se censuri è chiaro che non sei in grado di controbattere e che devi difendere gli interessi di qualcuno Mi sembra di spiegare le cose a mio figlio di 5 anni..


Anche tu coi giochetti: ho fatto UN ESEMPIO (e c'ho comunque azzeccato, trattandosi di Wakefield e truffe).

Per il resto: mi chiamo Vozza o Zanichelli? Censuro? Ma che razza di discussione fai?

androdiano
Inviato: 14/1/2011 2:06  Aggiornato: 14/1/2011 2:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ecco, ci mancavano pure le amalgame, mi pareva...

Citazione:
Inoltre ci sono inceneritori, petrolchimici, acciaierie, cementifici, ecc.


non dimenticare le scie chimiche...

Citazione:
Bisognerebbe prendere una popolazione che vive in un'area incontaminata e provare a vaccinarne metà sì e metà no, allora gli studi sarebbero SERI.


veramente l'hanno fatto e sai che cosa è emerso? che i bambini non vaccinati hanno le stesse probabilità di ammalarsi dei vaccinati
Ma non sarà che forse i vaccini non c'entrano nulla?

anakyn
Inviato: 14/1/2011 3:26  Aggiornato: 14/1/2011 3:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ti posso chiedere perché ritieni importante capire come si è realmente svolto il caso della dr.ssa Usman ai fini di comprendere il problema nel caso particolare tra vaccini e autismo e nel caso più generale, ma comunque collegato, dei danni che i vaccini possono causare, specialmente quelli fatti ai neonati ?


Beh, per il motivo che spiegavo prima: considerato che si tratta di materie sulle quali orecchie poco esperte hanno difficoltà a discernere la validità della varie posizioni, da non esperto cerco di approfondire quegli aspetti su cui credo di poter arrivare ad un giudizio senza necessariamente dover cadere nella trappola dei tecnicismi.

Mi rendo perfettamente conto che ai fini del discorso complessivo sui vaccini il caso singolo della dott.ssa in questione vale poco, e non mi basterebbe certo a farmi un'opinione generica in merito.
Del resto seguo il dibattito sui vaccini sin da quando, alcuni mesi fa, l'ho visto comparire tra i temi caldi del sito, e un'idea me la sono fatta.


Tu stesso parli di puzzle: questo sarebbe un pezzo molto piccolo, ma non è detto che sia il primo (nè l'ultimo) e se (come mi sembra di aver capito) Fromitaly avesse gli strumenti per aiutare ad aggiungerlo al puzzle, a me piacerebbe averne accesso.

anakyn
Inviato: 14/1/2011 3:33  Aggiornato: 14/1/2011 4:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Direi che se lo fai su un sito "scientifico" come Zanichelli devi per lo meno avere la coerenza di non censurare

Se censuri è chiaro che non sei in grado di controbattere e che devi difendere gli interessi di qualcuno


Citazione:
Per il resto: mi chiamo Vozza o Zanichelli? Censuro? Ma che razza di discussione fai?


@ TDM

A me pare evidente che la frase di Ierrebi (il primo quote) sulla censura non si riferisse a te bensì alla Vozza.
La seconda persona singolare è usata non per riferirsi all'interlocutore su questo forum, bensì per mettersi nei panni della Vozza.

A proposito di "mezzucci" (dialettici) e di "leggere meglio" gli scritti altrui...

Dusty
Inviato: 14/1/2011 7:32  Aggiornato: 14/1/2011 7:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
veramente l'hanno fatto e sai che cosa è emerso? che i bambini non vaccinati hanno le stesse probabilità di ammalarsi dei vaccinati
Ma non sarà che forse i vaccini non c'entrano nulla?

Puoi darci i riferimenti dello studio oppure dobbiamo fidarci della tua parola?

Ne approfitto per ricordarti che ti ho chiesto di spiegare come sono calcolati i dati di quello che tu consideri "lo studio più importante" che dimostra i non aumentati casi di autismo.

Inoltre ti ho chiesto, ormai per ben tre volte, se un fattore di rischio 1.45 vuol dire avere il 45% in più di ammalarsi.

Grazie,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
incredulo
Inviato: 14/1/2011 7:47  Aggiornato: 14/1/2011 7:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione: TDM

Per il resto: mi chiamo Vozza o Zanichelli? Censuro? Ma che razza di discussione fai?

Citazione: Anakin

A me pare evidente che la frase di Ierrebi (il primo quote) sulla censura non si riferisse a te bensì alla Vozza. La seconda persona singolare è usata non per riferirsi all'interlocutore su questo forum, bensì per mettersi nei panni della Vozza.

A proposito di "mezzucci" (dialettici) e di "leggere meglio" gli scritti altrui...


Si chiama coda di paglia, si interpreta lo scritto in base a quello che si crede.....

Se uno crede di essere sotto attacco si sente attaccato e interpreta di conseguenza.

Questo la dice lunga su quale sia lo spirito di approccio alla discussione....

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
fromitaly
Inviato: 14/1/2011 7:55  Aggiornato: 14/1/2011 7:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Avete discusso del Dr. Montinari?
Mi fate la gentilezza di segnalarmi il link in modo che possa leggermi il topic? Mi interessa conoscere cosa avete detto...davvero curiosa.

Per quanto riguarda le amalgame e quindi una intossicazione in utero....bhe...è una "combinazione" frequentissima che condividiamo tra genitori....come anche il fatto che davvero troppe, troppe mamme siano state per anni assistenti alla poltrona in studi dentistici.

Ma tdm et all non è tutto: oltre ai vaccini ci sono anche tra i fattori ambientali (ormai ammessi praticamente da TUTTI) anche centrali a carbone (nostro caso...insiee ad amalgame!!), pitture al piombo, acqua contenente metalli pesanti, pesticidi....insomma il mondo tossico in cui viviamo.

Se vogliamo negare tutto questo significa che non vogliamo vedere, e allora faremmo bene anche a star zitti!!

Per la Dr. Usman non credo che la sua difesa cambi di una virgola il nostro dibattito: ripeto, per fortuna qui non avete il problema di scegliervi il medico che vi segue.

Al mio GM, ora un ragazzo sano e meravigliosamente uscito da ogni diagnosi, avevano prescritto ANTIDEPRESSIVI a tre anni. Credete che questi lo avrebbero portato dove è ora? Se ci credete, bhe....sbagliate!!

music-band
Inviato: 14/1/2011 8:56  Aggiornato: 14/1/2011 8:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
ANDRODIANO

hai già dimostrato la tua malafede ignorando bellamente le argomentazioni portate da me e da altri...

...Ma il diritto di sputare veleni e sentenze sul prossimo lo hai perduto nel momento in cui hai fatto quella figuraccia con AeV scappando dal confronto diretto che ti ha proposto e seppellendo così la tua dignità. Non è certo sufficente mantenere l'anonimato per cancellare un comportamento mediocre e cialtrone.

E invito ogni utente di questo forum a ricordartelo tutte le volte che da ora in poi avrai la faccia tosta di scrivere un altro post in questa discussione, nella speranza che questo fatto documentato alcuni commenti poco sopra sia invisibile o dimenticato.

ierrebi
Inviato: 14/1/2011 10:44  Aggiornato: 14/1/2011 10:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2011
Da: Verona
Inviati: 81
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Uno che ride sui danni da amalgame dimostra la sua ignoranza e non va nemmeno considerato

Inviterei l'ignorantone a cercare su internet
amalgams autism endometriosis

Vorrei anche sapere se ha idea di:

- quanto mercurio c'è in un'amalgama
- qual'è la dose LETALE
- quanto mercurio cede mediamente un'amalgama al giorno

Esistono dati ufficiali, e studi scientifici

Poi magari ci facciamo 2 conti e 4 risate

Riccardo Bertoncelli

"Nell'epoca dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario"
George Orwell
ayarbor
Inviato: 14/1/2011 12:31  Aggiornato: 14/1/2011 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2010
Da:
Inviati: 227
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
C'è chi si chiede come mai allora queste associazioni di medici e genitori, distaccandosi dal pensiero medico metodologico convenzionale e trattando la malattia dell'autismo come conseguenza dell'esposizione dell'organismo ad intossicazioni di origine ambientale e/o invasivo (compresi quindi anche i vaccini), subite soprattutto nella prima fascia di vita del bambino, riescono ad ottenere risultati di successo che invece non possono essere ritrovati in pratiche mediche canoniche e che anzi scecondo la medicina acclarata sembra che l'autismo sia considerato incurabile.
Pare insomma che un dato significativo dei casi di regressioni e remissioni spontanee, ravvisato nei bambini, sia riscontrato proprio grazie a questi centri.

Ragazzi ma cosa ci stiamo a scervellare a fare, è semplice: c'è chi ha culo e chi no!
E vediamo di farcene una ragione no!
Oramai dovremmo averlo capito tutti come funziona il metodo scientifico.

androdiano
Inviato: 14/1/2011 14:55  Aggiornato: 14/1/2011 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
nel momento in cui hai fatto quella figuraccia con AeV scappando dal confronto diretto che ti ha proposto e seppellendo così la tua dignità.


AeV ha postato un documento anonimo, senza riferimenti, Io gli ho chiesto se poteva comunicarmi i riferimenti dei medici che hanno redatto l'attestato, anche con un mag privato, e lui si è rifiutato adducendo pretestuosi motivi di privacy.
Ma un attestato medico è un atto pubblico, valido erga omnes e i medici che lo redigono non potrebbero mai chiedere di rimanere anonimi, è un controsenso.

Per carità, AeV ha tutti i diritti di fare quello che vuole e di non postare i nomi dei medici che avrebbero redatto quel certificato, ma visto che siamo su un forum pubblico quell'informazione sarebbe utile condividerla.
Non vuole condividerla? Va bene, come ho già scritto l'ultima cosa che voglio è polemizzare con lui, però in mancanza di riferimenti la sua documentazione resta quello che è, un semplice pdf scritto non si sa da chi.

fromitaly
Inviato: 14/1/2011 15:15  Aggiornato: 14/1/2011 15:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Vuoi conoscere i nomi dei medici per fare come con la Usman? Sbaglio a immaginare questo?

Il padre del bambino ha denunciato La Usman per negligenza, onde poter avere l'affidamento del figlio in sede di separazione. Tutto questo per screditare la madre che aveva il bambino in cura da loro.

Sapete tutti che queste cose, nelle separazioni accadono....

La Usman, tutto quello che per migliaia di bambini ha fatto (ne sono testimone!!!!!), la sua dolcezza, amorevolezza, competenza sulla bocca di chi nemmeno sa cosa vuol dire un figlio ammalato......

Se fossi Gabriele non ti direi quei nomi neanche sotto tortura. Non lo sono e quindi magari le cose andranno diversamente....

anakyn
Inviato: 14/1/2011 15:22  Aggiornato: 14/1/2011 15:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
@Androdiano


Veramente a me dalla lettura del topic e degli scambi tra te ed AeV risulta che:

A) AeV ti ha proposto di contattarlo sulla sua e-mail privata e quindi esponendoti in prima persona

Citazione:
Se proprio non ci dorme la notte ha modo di contattarmi direttamente tramite la mail che trova sul mio sito.


B) tu hai glissato su tale opportunità, preferendo concludere che, se l'interlocutore propone di comunicare nomi e documenti solo per e-mail, il suo rifiuto di comunicarli pubblicamente equivale all'assenza di tali nomi e documenti

Citazione:
lungi da me l'iniziare una polemica con lei, non è mio interesse, però questo è un forum pubblico e lei ha postato delle informazioni scientifiche prive di documentazione.



Oltretutto, tu stesso in precedenza avevi proposto di comunicare privatamente tramite gli MP del forum.

Citazione:
se potessi mandarmi un msg privato con i riferimenti dei medici che hanno redatto questo referto te ne sarei grato


Quindi non capisco un paio di cose:
- perchè stigmatizzi l'altrui rifiuto di comunicare pubblicamente i riferimenti specifici, se tu per primo proponi una comunicazione privata
- ai fini di reperire le informazioni e garantire un certo livello di discrezione, cosa cambia fra MP ed e-mail, se non proprio il discorso che con l'MP c'è minore esposizione personale

Francamente lo considero un atteggiamento che mira non tanto ad approfondire la questione, quanto ad orientare il "pubblico" (chi legge questo topic) verso un'opinione molto parziale sulla vicenda.

Ritengo che se tu fossi autenticamente interessato a sciogliere i nodi di tale vicenda, il vincolo di comunicare privatamente, ma a viso aperto, con AeV non dovrebbe costituire il minimo ostacolo.
Non trovi?

Ti invito a farlo o, se preferisci accantonare tale opportunità, almeno evitare di far passare tale scelta come una negligenza del tuo interlocutore.

tdm
Inviato: 14/1/2011 15:33  Aggiornato: 14/1/2011 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 491
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
Citazione:
Ma tdm et all non è tutto: oltre ai vaccini ci sono anche tra i fattori ambientali (ormai ammessi praticamente da TUTTI) anche centrali a carbone (nostro caso...insiee ad amalgame!!), pitture al piombo, acqua contenente metalli pesanti, pesticidi....insomma il mondo tossico in cui viviamo.


Allora: una volta sono i vaccini, un'altra sono i vaccini più le centrali, poi vaccini più centrali più amalgame, poi vaccini più centrali più amalgame più pitture al piombo, poi vaccini più centrali più amalgame più pitture al piombo più acqua inquinata, poi vaccini più centrali più amalgame più pitture al piombo più acqua inquinata più pesticidi, oppure si va per sottrazione di tutte queste cose più (immagino) altre. Si fa prima a dire che cosa NON causa l'autismo.

Citazione:
Per la Dr. Usman non credo che la sua difesa cambi di una virgola il nostro dibattito: ripeto, per fortuna qui non avete il problema di scegliervi il medico che vi segue.


Ah, ieri c'erano link e documenti a sua difesa, oggi non conta nulla.

Citazione:
Al mio GM, ora un ragazzo sano e meravigliosamente uscito da ogni diagnosi, avevano prescritto ANTIDEPRESSIVI a tre anni. Credete che questi lo avrebbero portato dove è ora? Se ci credete, bhe....sbagliate!!


Mi pare un po' azzardato (eufemismo) prescrivere antidepressivi a un ragazzetto di 3 anni, così come torturare uno di due per 2 anni con iniezioni ripetute e terapie fortemente invasive e prescrizioni di farmaci illegali e pericolosi e via andare.

Per non parlare di mentire ai genitori sulla diagnosi, fare analisi a raffica fasulle...

Spesso ci si lamenta dell'accanimento terapeutico e dei bombardamenti di medicinali e falsità nell'ambito della cd. "medicina ufficiale": e quello che han fatto quei personaggi che cos'è?

Ah, rettifico una mia inesattezza: a "visitare" per telefono era Rossignol, dalla Florida, non a caso è stata fatta causa anche a lui (cfr. quanto ho postato sopra).

fromitaly
Inviato: 14/1/2011 15:38  Aggiornato: 14/1/2011 15:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2010
Da:
Inviati: 127
 Re: Wakefield si difende dalle accuse del BMJ
No. Questo non lo posso sopportare.
E' troppo.
<