Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera aperta ai giornalisti italiani.
Inviato da Redazione il 11/9/2010 11:00:00 (13526 letture)

Questa lettera è indirizzata in particolare a Piero Angela, Gianni Riotta, Vittorio Zucconi, Guido Olimpio, e più in generale a tutti quei giornalisti che sostengono la versione ufficiale sull’11 settembre, e che etichettano sistematicamente chi non ci crede come “complottista”, “venditore di fumo”, o peggio ancora come “persona falsa e menzognera”.

Per quanto siate personaggi molto diversi fra voi, infatti, vi accomuna questo palese senso di fastidio, rispetto al cosiddetto “complottismo”, che emerge ogni volta che vi troviate ad affrontare questo scomodo argomento.

Ebbene, dovreste sapere che se il “complottismo” sull’11 settembre esiste, è prima di tutto colpa vostra.

Se infatti voi, essendo giornalisti, aveste posto le domande più ovvie che ciascuno nei vostri panni avrebbe dovuto porre, di fronte alla versione ufficiale che vi veniva raccontata, le cose sarebbero sicuramente andate in modo diverso.

Nei giorni dopo gli attentati avreste potuto domandarvi, ad esempio, ...


... “perchè non ci viene mostrato un solo video in cui si vedono i terroristi imbarcarsi sui voli dirottati?” Come tutti sanno gli aeroporti di Boston, Newark e Dulles – tre fra i maggiori aeroporti degli Stati Uniti - hanno centinaia di telecamere di sicurezza che riprendono ininterrottamente tutto quello che avviene al loro interno. Devono quindi esistere le immagini di tutti i 19 dirottatori che fanno il check-in, che procedono attraverso i controlli di sicurezza, e che finalmente si imbarcano sugli aerei da dirottare. Perchè non ce ne hanno mostrato nemmeno una?

Oppure avreste potuto domandarvi come è possibile che la sera del 10 settembre sia stato messo sulla scrivania di Bush un dettagliato piano per attaccare militarmente l’Afghanistan, da far firmare al presidente al suo rientro dalla Florida? Questo significa infatti che gli attentati della mattina seguente sarebbero stati solo una curiosa coincidenza, che ha offerto agli americani una splendida motivazione per mettere in atto un piano già pronto fin nel minimo dettaglio. Davvero la cosa non vi è parsa strana?

Oppure avreste potuto domandarvi come possano delle persone che non hanno mai pilotato un jet nella loro vita, saltare ai comandi di un Boeing da cento tonnellate e compiere acrobazie, come quelle descritte dai controllori radar l’11 di settembre, definite “praticamente impossibili” da piloti professionisti con 30 anni di carriera alle spalle. Da quando in qua è sufficiente esercitarsi su un piccolo monomotore da turismo, per passare direttamente ai comandi di un Boeing di quelle dimensioni, e fargli fare virate, picchiate e voli radenti ai limiti delle loro prestazioni?

Oppure ancora, avreste potuto domandarvi dove sia finito il Boeing caduto in Pennsylvania, del quale non ci fu mostrato un solo motore, un solo troncone di fusoliera, un pezzo di ala, un carrello, o un timone di coda. Avete mai visto un incidente aereo nel quale non compaia un solo rottame del velivolo, nel punto in cui è caduto?

Queste sono tutte domande perfettamente legittime e razionali, che non richiedono certo la “mente contorta” di un “disadattato sociale” – come ama definirci Piero Angela - per essere formulate. Anzi, richiedono soltanto un minimo di buon senso, da parte di chiunque.

Eppure voi non le avete mai poste.

Voi avete accettato la versione ufficiale a scatola chiusa, senza mai sollevare il minimo dubbio su quanto vi veniva raccontato, nonostante certe incongruenze palesi e ingiustificabili.

Ecco perchè è nato il “complottismo” sull’11 settembre. E' nato perchè voi le domande più ovvie e naturali non le avete mai poste, e quindi abbiamo dovuto farlo noi.

E la tragedia - sia detto per inciso – è che a tutt’oggi quelle domande non abbiano ancora avuto una risposta.

Smettetela quindi di appiccicare etichette gratuite a chi si è assunto responsabilità che spettavano a voi in primo luogo, e fatevi piuttosto un profondo esame di coscienza, sul vero motivo che vi abbia portato a chiudere ambedue gli occhi su un episodio così grave ed importante della nostra storia più recente.

Affinchè il Male trionfi – scrisse qualcuno – è sufficiente che gli uomini di buona volontà non facciano nulla.

Massimo Mazzucco
Luogocomune.net

Voto: 9.00 (17 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 11/9/2010 11:13  Aggiornato: 11/9/2010 11:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Io non ho avuto il tempo di farlo, ma gradirei molto se qualcuno si preoccupasse di far arrivare questa lettera agli effettivi destinatari.

Non solo a quelli nominati all'inizio dell'articolo, ma teoricamente a tutti i giornalisti che in passato si sono "occupati" del 9/11. (Focus, fuochinus, e tutti quelli che vi venissero in mente)

Grazie.

peonia
Inviato: 11/9/2010 11:20  Aggiornato: 11/9/2010 11:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Smettetela quindi di appiccicare etichette gratuite a chi si è assunto responsabilità che spettavano a voi in primo luogo, e fatevi piuttosto un profondo esame di coscienza, sul vero motivo che vi abbia portato a chiudere ambedue gli occhi su un episodio così grave ed importante della nostra storia più recente.


Hanno ricevuto ordini o ricatti per fare quello che hanno fatto e non fare quello che DOVEVANO fare...ma sappiamo che veri giornalisti e sopratutto liberi di fare il loro mestiere non ce ne sono più....
I media sono tutti in mano a coloro che hanno progettato l'attacco alle Torri Gemelle, quindi.....
non dico nulla di nuovo, ma voglio ribadirlo!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Freeman
Inviato: 11/9/2010 11:46  Aggiornato: 11/9/2010 11:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
c'è un errore, "Guido OlimpIo" (mi ripugna scrivere quel nome, ma va fatto per amore di precisione).

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
DjGiostra
Inviato: 11/9/2010 12:55  Aggiornato: 11/9/2010 12:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Massimo:
Hai gli indirizzi mail per caso ??
io li sto' cercando...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
edo
Inviato: 11/9/2010 13:18  Aggiornato: 11/9/2010 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Segnalo articolo di Pino Cabras

DjGiostra
Inviato: 11/9/2010 13:24  Aggiornato: 11/9/2010 13:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A piero Angela e Vittorio Zucconi le ho spedite..
Ma gli indirizzi degli altri dui non li trovo..
Se qualcuno mi puo' aiutare....
X Massimo:
Che ne dici, la invio anche a Attivissimo ?

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 11/9/2010 13:38  Aggiornato: 11/9/2010 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Damiano, che scrivi mail a fare? Pensi che ti daran retta o che le leggeranno? Tempo perso, lascia perdere.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 11/9/2010 13:47  Aggiornato: 11/9/2010 13:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Massimo ha chiesto se qualcuno lo faceva e io l'ho fatto..
Dove posso aiutarlo lo faccio piu' che volentieri..
se po non le leggono... pazienza....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Truth79
Inviato: 11/9/2010 14:02  Aggiornato: 11/9/2010 14:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 244
 Re: Se esiste il ?complottismo? è colpa vostra. Lettera a...
Ormai il giornalismo da a malapena spazio alla versione ufficiale: 2/3 minuti di servizio sull'anniversario dell'11 settembre nell'orfano del discreto Mentana TG5!Misti oltretutto a quel bruciacorano del reverendo non ricordo come si chiama...andiamo bene!GRANDE MASSIMO PER GL'ULTIMI ARTICOLI!

Di tutte le cose sicure,la piú certa è il dubbio.
soulsaver
Inviato: 11/9/2010 14:48  Aggiornato: 11/9/2010 15:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Video incluso nell'articolo di Cabras
minuto 1:40
is obviously on fire and there's a chance that they will collapse...
ahahahahahha

e quel fumaccio nero da plastica bruciata e quei due miserevoli incendi hanno minato la struttura di un mostro di 174 metri?

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Nowherever
Inviato: 11/9/2010 15:10  Aggiornato: 11/9/2010 15:10
So tutto
Iscritto: 20/8/2010
Da:
Inviati: 3
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Grazie Massimo per il lavoro che fai su questo tema sopperendo alla "storica" ignavia dei giornalisti mainstream italiani su quali è meglio stendere un velo pietoso o meglio un lenzuolo funebre.

gazzella
Inviato: 11/9/2010 15:16  Aggiornato: 11/9/2010 15:16
So tutto
Iscritto: 6/12/2009
Da:
Inviati: 8
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
LA VERITA' COME COMPLOTTO

Il vertiginoso declino, delle moderne società, non è da addebitarsi alla portata di fuoco diseducatrice di un liberismo selvaggio che, nel degrado etico e morale, ha suggellato il suo perverso potere ma, al totale immobilismo di una considerevole parte degli individui che, supinamente, hanno accettato in toto l’idea dominante, ma non solo: la sostengono e la difendono a spada tratta, contro chiunque cerchi di sovvertire o indagare lo stato delle cose. Questi ultimi, in breve, vengono definiti complottisti.
Le ragioni che inducono ad un tale atteggiamento, sono molteplici.

a) il rifiuto aprioristico della cultura, intesa come conoscenza, analisi delle circostanze e interazione, finalizzata a verificarne la realtà dei fatti, le sue intrinseche motivazioni e le finalità.
b) l’arbitraria mancanza di consapevolezza e presa di coscienza che, nel non volere e potere vedere, si traduce in attenuante generica, atta a giustificare interessi particolari di natura economica e psicologica.
c) la propaganda mediatica che, nella menzogna “repetita juvant”, affina la sua strategia, diventando pratica relazionale.

In un processo, civile o penale che sia, gli avvocati delle due parti, si opporranno l’uno all’altro per dimostrare l’attendibilità e la veridicità delle loro prove e dei testimoni, in un confronto civile e regolato da leggi dello stato. Entrambi non possono, in alcun caso, essere definiti dei complottisti, ma strumenti di giustizia relativa, volti al restauro della verità.
Se questo nostro mondo, la cui immagine raccapricciante è sotto gli occhi di noi tutti, nutre ancora la speranza, di risvegliarsi da un coma che, agli occhi di molti, sembra oramai irreversibile, lo dobbiamo, in primis, ai famigerati complottisti e al loro caparbio desiderio di giustizia e di verità.
I grandi complottisti di un tempo, come i fratelli John e Bob Kennedy, Luter King, e alcuni del nostro più recente passato, come Pasolini, Falcone e Borsellino (per fare nomi altisonanti in aiuto agli ignoranti) sono stati assassinati. Questi simboli e miti eterni, ai quali, i nostri figli devono fare riferimento, hanno pagato di persona, con la vita, per avere complottato contro l’ingiustizia, la menzogna e la collusione fra il potere politico ed economico.
Essere contro le guerre, la fame nel mondo, l’inquinamento del territorio e dei mari, prendere consapevolezza dei danni causati dall’effetto serra, dalla privatizzazione dell’acqua; l’indignarsi per la degenerazione della politica, in affari con imprenditori e criminalità organizzata, tutto questo ed altro, non è un complotto. E' l’impegno responsabile di cittadini pensanti e con gli occhi bene aperti; individui liberi che, con la forza delle loro idee e la perseveranza dei loro atti, tengono viva la speranza per un mondo migliore e più giusto.
Oggi siamo in tanti ad essere complottasti.
Basta girare in rete, su face book e dentro gli infiniti siti impegnati in un’opera di sensibilizzazione unica nel suo genere. Dobbiamo risvegliare le coscienze, dalla letargia indotta dal sistema liberista che, nella schiavitù della mente, attua il suo disegno perverso.
E oggi, la storia si ripete. La nostra, è una moderna resistenza ma priva di connotazioni politiche che, come allora, lotta per la libertà, la verità, il diritto ad esistere e l’autodeterminazione. Quelli che oggi ci chiamano complottisti, beneficeranno domani, come allora, di tali conquiste di civiltà, sperando che ne facciano tesoro, per consegnare un futuro dignitoso ai loro figli.
“ E adesso uccideteci tutti”, recitava il commovente striscione dei ragazzi di Locri contro la mafia.

Gianni Tirelli

Manfred
Inviato: 11/9/2010 15:22  Aggiornato: 11/9/2010 15:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Finché non si rifiutano i mezzi e le figure manipolate dal sistema e si ritorna nelle piazze rioccupando gli spazi reali e non quelli virtuali rimangono solo parole.

InVision
Inviato: 11/9/2010 15:39  Aggiornato: 11/9/2010 16:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/7/2007
Da:
Inviati: 36
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
l'altro 11 settembre, dallo stesso autore dell' inside job che si serve di date simboliche:

L’11 settembre 1973, i corpi speciali dell’esercito cileno comandati dal generale Pinochet destituirono con la forza il governo democraticamente eletto di Unidad popular, uccidendo 50000 militanti del movimento operaio, tra cui il presidente Salvador Allende.

Il golpe, venne non solo sostenuto ma preparato nei minimi dettagli dalla Cia. I servizi segreti della "più grande democrazia del mondo" finanziarono e incoraggiarono diversi tentativi di golpe a partire dal 1970. John Ranelagh, autore del libro "L’agenzia: ascesa e declino della Cia", spiega che la decisione di preparare un golpe venne presa in una riunione segreta del Comitato 40, composto da alti funzionari della Casa Bianca, tra cui Henry Kissinger; il quale ebbe modo di sostenere: "Non vedo perchè dobbiamo stare a guardare mentre un paese va verso il comunismo a causa dell’irresponsabilità del suo popolo. Il movimento operaio cileno era pronto a prendere il potere, il 4 settembre 800mila lavoratori sfilarono a Santiago, chiedendo di fermare la controrivoluzione che si stava organizzando armi alla mano. Il 29 giugno c’era già stata un insurrezione del reggimento Tacna, che venne fermata da migliaia di lavoratori che scesero in sciopero, occuparono le fabbriche e, lasciando dei picchetti a difenderle, marciarono verso il Palazzo della Moneda, sede del governo urlando slogan come: "mano dura , mano dura, non viviamo di aria pura!"; "Creare, creare, potere popolare!"; "Allende, Allende, il popolo ti difende".
(commendo di E. d.)
Se la CIA è capace di QUESTO non vedo cosa ci sia di peggio nell'11 settembre.
Perfino la "neutrale ed imparziale" wikipedia lo riporta esplicitamente:
http://en.wikipedia.org/wiki/CIA_drug_trafficking

Pispax
Inviato: 11/9/2010 16:27  Aggiornato: 11/9/2010 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Le domande che NON sono state fatte sulla questione del 9/11 sono molte, molte di più di quelle che invece sono state fatte.
Questa cosa riguarda più o meno tutto il giornalismo occidentale.

L'Italia non fa eccezione.



E questo spiega il livore con cui i vari Riotta, Angela e compagnia danzante si scagliano contro il complottismo: in ognuno di loro c'è sempre lo spettro di un giovane cronista d'assalto che sognava di smascherare i Potenti in nome della Verità.
Gente che ambiva a scoprire un Nuovo Watergate, e di fargliela vedere loro.


Poi piano piano invece hanno deciso di vendere il culo, e questa cosa ancora li tormenta un po'.

Decalagon
Inviato: 11/9/2010 16:35  Aggiornato: 11/9/2010 16:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Massimo ha chiesto se qualcuno lo faceva e io l'ho fatto..
Dove posso aiutarlo lo faccio piu' che volentieri.. se po non le leggono... pazienza....


Ah! Non avevo fatto caso al suo messaggio. Pardon

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
francesco7
Inviato: 11/9/2010 17:38  Aggiornato: 11/9/2010 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Poco fa è andato in onda Inganno Globale su una tv locale della provincia di Taranto: "Blustar tv". Spero che il seme inizi a germogliare...fino a poco tempo fa era impensabile una cosa del genere.

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
Sertes
Inviato: 11/9/2010 17:56  Aggiornato: 11/9/2010 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Il Fatto quotidiano sceglie la linea della COMPLICITA' NELLA MENZOGNA

Link

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Kenshiro
Inviato: 11/9/2010 18:29  Aggiornato: 11/9/2010 18:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Volevo segnalare che se ne parla anche sul portale di virgilio...
http://genio.virgilio.it/questions/Torri_gemelle_complotto_o_9516668812581/

Non vi dico la maggioranza di commenti in che direzione vanno...
una piccola vittoria.

Mondo marcio!!!
Kenshiro
Inviato: 11/9/2010 18:36  Aggiornato: 11/9/2010 18:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Materiale interessante...
Qualcuno è in grado di sottotitolare questi video in italiano?
http://genio.virgilio.it/questions/4952653168411/

Massimo ne eri a conoscenza?

Mondo marcio!!!
Decalagon
Inviato: 11/9/2010 18:36  Aggiornato: 11/9/2010 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Minuto 00:38 a 00:48.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-8dc63a5f-2cf5-415e-bdbd-23cfbfdb1002-tg3.html?p=0

Incredibile. E al TG3.
Sono piacevolmente sbalordito.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
cnj
Inviato: 11/9/2010 18:42  Aggiornato: 11/9/2010 18:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Approvo e sottoscrivo l'articolo.
Well done!

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
LoneWolf58
Inviato: 11/9/2010 19:25  Aggiornato: 11/9/2010 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Massimo come sai mi piace far il "bastian contrario"
Sono d'accordo che se esiste il complottismo è colpa loro ma solo perché sono "loro" i complottisti. Sono loro che scientemente o meno stanno comprendo i veri complottisti rendendosene complici.

Ergo noi siamo i famosi "debunkeri" tanto bistrattati da Pispax.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Freeanimal
Inviato: 11/9/2010 19:57  Aggiornato: 11/9/2010 19:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Tanto per non smentirsi: giornalisti piccoli e grandi negano e insabbiano.
La seguente lettera mi è appena stata censurata dal Gazzettino:

“Sono sempre meno le persone che credono alla versione ufficiale fornita dal governo americano e non è lontano il tempo in cui la verità verrà a galla, dal momento che….i nodi vengono sempre al pettine. Ma, senza aspettare tale data, si può già anticipare qualcosa:
1) i tre grattacieli di New York furono abbattuti da esplosivi collocati precedentemente; su due di essi furono fatti schiantare aerei telecomandati senza passeggeri a bordo;
2) l’aereo che colpì il Pentagono in realtà era un missile;
3) i tremila morti delle torri gemelle furono morti reali, sacrificati in nome degli interessi strategico-economici di un’élite in seno al governo (Bush non lo sapeva);
4) i 19 “terroristi” non sono mai esistiti e Bin Laden, agente della CIA, è morto da parecchi anni, forse già nel dicembre 2001.
Ne consegue che la più feroce dittatura esistente al mondo, ma che si fa passare per democrazia, sta ingannando l’intera opinione pubblica mondiale. Aspettate e vedrete!”

La notizia e i commenti si possono trovare qui:

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=118399&sez=MONDO&ctc=0#commenti

temponauta
Inviato: 11/9/2010 20:11  Aggiornato: 11/9/2010 20:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Affinchè il Male trionfi – scrisse qualcuno – è sufficiente che gli uomini di buona volontà non facciano nulla.

Se esiste il complottismo non è perchè lo dicono i vari giornalisti baciaculo come Angela e Olimpio, ma perchè esiste il MALE, che è quello che si vuole smascherare e combattere.
E' lo stesso male che controlla i media mainstream e fornisce stipendio e gloria a giornalisti, direttori editoriali, registi e attori che periodicamente recitano in funzione della "memoria".
Penso che si sia capito del MALE cui mi riferisco: quello GIUDEO.
Per me, oggi, essere complottista significa essere antisemita, intendendo con questo termine la battaglia contro Israele e il sionismo e contro il talmud e il popolo eletto, passando dalle sinarchie finanziarie che ammorbano i popoli con il controllo della moneta e le speculazioni.
E non credete: è questa l'unica cosa che del complottismo può dar fastidio ai giudei, non la "verità" che manipolano agevolmente come hanno sempre fatto da tremila anni.

Pensoso
Inviato: 11/9/2010 21:02  Aggiornato: 11/9/2010 21:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
... auguri, anche se non penso il MALE sia solo in certi posti


Ah! un utente del sito del Gazzettino pubblicizza le produzioni del CICAP... hanno paura che il tarlo del dubibo entri nelle testoline di qualcun'altro, o i fondi scarseggiano.

Interessante l'impegno di tante stimate menti di esperti per spiegare nientepopodimenoche... perchè le teorie complottiste siano errate!??!
Tanto impegno avrebbe meritato una causa migliore, magari spiegare perchè le teorie non-complottiste siano incontrovertibilmente esatte; oppure il metodo scientifico e la stimabilità di un "esperto" valgono solo in una direzione?

(uso non improprio di firma)
eduCattivo
Inviato: 11/9/2010 21:13  Aggiornato: 11/9/2010 21:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ah! Io lo pubblico su Facebook (ebbene sì, sono iscritto). Non si sa mai che con la legge dei 7 gradi di parentela, capiti sotto gli occhi prosciuttati di Pierangela.

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
bodj
Inviato: 11/9/2010 21:45  Aggiornato: 11/9/2010 21:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/3/2008
Da: Germany
Inviati: 79
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Copio e incollo da AURORA BLOG

...in un recente libro/intervista realizzato col giornalista Andrea Cangini, dal titolo e dal contenuto assolutamente incredibile, "Fotti il potere", possiamo leggere queste parole (a pagina 256):
"E’ chiaro che si può essere grandi mascalzoni e al tempo stesso grandi statisti. Pietro il grande modernizzò la Russia, ma strangolò il figlio con le sue stesse mani. Per non parlare di Stalin e Hitler… La grandezza politica dell’uomo non è necessariamente legata alla sua statura morale. Anzi, una certa predisposizione al male sono convinto che aiuti… Un grande leader non può che essere un attento conoscitore della natura umana e deve pertanto avere una certa familiarità con il lato oscuro che ciascun uomo tende solitamente a lasciare avvolto nella tenebra. Conoscere il male per averlo frequentato: è questa la caratteristica dei grandi leader politici così come dei santi."

Come scrive Fabio Chiusi ecco alcune "strabilianti" (ma non per noi) affermazioni fatta da Cossiga nel libro "Fotti il potere":

"FOTTI IL POTERE"
di Francesco Cossiga con Andrea Cangini
Le regole non scritte, i meccanismi profondi, le dinamiche eterne del gioco: per la prima volta un protagonista indiscusso della vita pubblica italiana racconta senza pudore né ipocrisia cos’è e come funziona la politica:
- La bomba di piazza Fontana fu opera degli americani.
- La politica è una droga che non prevede disintossicazioni.
- Governare è far credere.
- Per il Vaticano contano solo i soldi.
- Politici incoerenti? Certo, embè?
- I politici sono marionette nelle mani dei banchieri.
- Non c’è leader politico che non possa essere arrestato per tangenti.
- La politica è un’arte, cultura e ragione non contano.
- La mafia ci appartiene, tanto vale accettarla.
- I politici si convincono intimamente di quel che gli conviene.
- Le grandi potenze ammazzano e torturano.
- Oltre all’Fbi, fu il mondo economico a mettere in piedi Mani Pulite.
- … è per questo che Berlusconi finirà male.
- La politica ha bisogno di silenzi e zone d’ombra.
- Esistono tradimenti doverosi e persino morali.
Insomma, dopo avere accennato al fatto che a questo mondo le banche detengono il vero potere e che mani pulite fu un'operazione attentamente studiata e diretta da poteri occulti per dei fini non certo moralizzatori, ci mancava solo che Cossiga confessasse che gli attentati dell'undici settembre 2001 sono stati realizzati dal governo statunitense, vero?
Ebbene Cossiga ha ammesso anche questo, dichiarando persino che i parlamentari ormai sono praticamente tutti a conoscenza, di questa storia, solo che per ovvi motivi non lo affermano in pubblico.
Leggiamo a tale proposito sul corriere.it un comunicato di Francesco Cossiga che recita testualmente:

«A quanto mi è stato detto domani o dopo domani la più potente catena quotidiani-periodici del nostro Paese dovrebbe dare le prove, con uno scoop eccezionale, che il video (in realtà un audio, ndr) nel quale riappare Osama Bin Laden, leader del 'Grande e potente movimento di Rinvicita Islamica Al Qaeda', che Allah lo benedica!, nel quale sono formulate minacce anche all'ex premier Silvio Berlusconi, sarebbe nient'altro che un videomontaggio realizzato negli studi di Mediaset a Milano e fatto giungere alla rete televisiva islamista Al Jazira che lo ha ampiamente diffuso.
La 'trappola' sarebbe stata montata, secondo la sopra citata catena di stampa, per sollevare una ondata di solidarietà verso Berlusconi, nel momento nel quale si trova in difficoltà anche a causa di un altro scoop della stessa catena giornalistica sugli intrecci tra la Rai e Mediaset. Da ambienti vicini a Palazzo Chigi, centro nevralgico di direzione dell'intelligence italiana, si fa notare che la non autenticità del video è testimoniata dal fatto che Osama Bin Laden in esso 'confessa' che Al Qaeda sarebbe stato l'autore dell'attentato dell'11 settembre alle due torri in New York, mentre tutti gli ambienti democratici d'America e d'Europa, con in prima linea quelli del centrosinistra italiano, sanno ormai bene che il disastroso attentato è stato pianificato e realizzato dalla Cia americana e dal Mossad con l'aiuto del mondo sionista per mettere sotto accusa i Paesi arabi e per indurre le potenze occidentali ad intervenire sia in Iraq sia in Afghanistan. Per questo nessuna parola di solidarietà è giunta a Silvio Berlusconi, che sarebbe l'ideatore della geniale falsificazione, né dal Quirinale, né da Palazzo Chigi né da esponenti del centrosinistra!».

Se così stanno le cose ci vuole poco ad ipotizzare che anche rispetto ad altre questioni i nostri deputati siano costretti a tacere pur sapendo perché poteri molto più forti glielo impongono. Ciò spiegherebbe bene come mai un'operazione criminale di portata internazionale come quella del rilascio di scie chimiche venga sostanzialmente tenuta fuori dalle discussioni del parlamento (fa eccezione qualche sporadica interrogazione parlamentare, che però non lascia il segno).
I parlamentari insomma, secondo la dichiarazione di Cossiga sono poco più che delle marionette, hanno ben poca libertà di movimento, e più che combattersi tra di loro collaborano nel tenere la popolazione all'oscuro delle questioni più importanti: cosa direbbe la popolazione se fosse tutta realmente informata su quanto realmente avvenuto quel fatidico 11 settembre 2001?
Per dirla con Camilleri il parlamento sembra proprio un bel teatrino dei pupi.



baciccio
Inviato: 11/9/2010 22:02  Aggiornato: 11/9/2010 22:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
temponauta scrive:"Se esiste il complottismo non è perchè lo dicono i vari giornalisti baciaculo come Angela e Olimpio, ma perchè esiste il MALE, che è quello che si vuole smascherare e combattere.
E' lo stesso male che controlla i media mainstream e fornisce stipendio e gloria a giornalisti, direttori editoriali, registi e attori che periodicamente recitano in funzione della "memoria".
Penso che si sia capito del MALE cui mi riferisco: quello GIUDEO.
Per me, oggi, essere complottista significa essere antisemita, intendendo con questo termine la battaglia contro Israele e il sionismo e contro il talmud e il popolo eletto, passando dalle sinarchie finanziarie che ammorbano i popoli con il controllo della moneta e le speculazioni.
E non credete: è questa l'unica cosa che del complottismo può dar fastidio ai giudei, non la "verità" che manipolano agevolmente come hanno sempre fatto da tremila anni".

E' certamente un fatto che, parecchi personaggi politicamente o socialmente influenti, presenti nella scaletta dei fatti dell'11 settembre, siano ebrei o giudei che dir si voglia. Troppi, a mio modo di vedere, perché sia solo una dannata coincidenza.

Floh
Inviato: 12/9/2010 2:56  Aggiornato: 12/9/2010 2:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Dopo nove anni ancora non si conosce la verità sugli avvenimenti di quei giorni, speriamo che gli articoli di Massimo e tutti gli altri che si occupano dell'argomento facendo vero giornalismo possano cambiare qualcosa.
Non scrivo più si LC perchè non ho a disposizione internet in questo periodo e questo sito è la cosa che più mi manca.
Un saluto a tutti quanti.
A presto.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Freeanimal
Inviato: 12/9/2010 7:53  Aggiornato: 12/9/2010 7:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Pensoso (citazione):
“un utente del sito del Gazzettino pubblicizza le produzioni del CICAP...”


Dal loro punto di vista, qualsiasi idea che non si allinei con il pensiero condiviso dalla maggioranza, è vista come delirante. Ne abbiamo avuto un esempio anche con il commento di una utente del Gazzettino, laddove dice:



“se volete dare retta ai deliri complottisti, fate pure. Se invece volete un approccio scientifico a ciò che è successo, potete consultare il sito Anti Bufala di Paolo Attivissimo”



Il che mi fa venire in mente la scena di un film del 1986 intitolato “Cobra”, in cui Sylvester Stallone, che fa il poliziotto, affronta un ladro in un supermercato e, prima di sparargli, gli dice: “Tu sei la malattia e io la cura!”.
Ecco, per molte persone, chiunque cerchi di sapere la verità, è equiparabile a un malato mentale. Oltre a delirante, ho letto spesso che ci definiscono mentecatti, cioè i “complottisti” avrebbero, secondo loro, qualche rotella fuori posto. La diatriba si basa sull’idea di razionalismo del CICAP, in contrapposizione alla paranoia e al pensiero irrazionale dei complottisti.
Mi chiedo se c’è un modo per uscire da questo equivoco.

edo
Inviato: 12/9/2010 8:45  Aggiornato: 12/9/2010 8:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
In Francia qualcosa si muove? Oppure è solo una finta? Anche il corrierino dei piccoli giornalisti, in febbraio 2006 riportò un'articolo sulla mancanza di elementi a carico di Bin Laden... poi ha continuato imperterrito con gli articoli degli olimpio d'accatto.
Ho l'impressione che questi fogli nemmeno buoni per pulircisi il cul (sporcano d'inchiostro) riportino ogni tanto qualcosa che possa essere utilizzato in futuro, nel caso in cui il bubbone dovesse scoppiare, per poter ergere a paladini della libera informazione dei cialtroni che proclameranno "noi l'avevamo detto!" Mavaffanculo...

cgueye
Inviato: 12/9/2010 11:41  Aggiornato: 12/9/2010 11:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ieri, canale 130 SKy Current. Trasmissioncella sugli aspetti oscuri dell'11/9. Sottotioli in inglese bianchi, in parte coperti dalla traduzione italiana sempre con caratteri bianchi: guazzabuglio oltretutto passato velocemente, che impediva di seguire a dovere e nell'una e nell'altra lingua.
Chiosa finale del giovane giornalista, più o meno: attenzione eh, già alcuni argomenti dei complottisti sono stati smontati, tipo il pilone di ferro tranciato di una delle torri, si è poi scoperto che era stato tranciato dopo l'evento, per la definitiva demolizione! Attendiamo le conclusioni della commissione voluta da Obama!

Vabbé, ancora aspettiamo per Kennedy, caro giornalista. Capisci bene che le conclusioni della Warren ce le siamo già bevute con il caffé.

audisio
Inviato: 12/9/2010 11:53  Aggiornato: 12/9/2010 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X InVision:
ho sentito l'altro giorno, per la prima volta, su La Storia Siamo Noi la
conversazione telefonica tra l'ammiraglio Carvajal e Pinochet sugli sviluppi
dell'attacco a La Moneda:
Pinochet intima a Carvajal:
"Nessuna trattativa"
E Carvajal:
"Manteniamo l'offerta dell'integrità fisica?"
E Pinochet:;
"Solo l'integrità fisica!"
E Carvajal:
"E poi lo trasferiamo in un altro paese?"
E Pinochet:
"Sì, lo mettiamo su un volo ma poi l'aereo cade"
E Carvajal:
"Eh Eh, d'accordo d'accordo".
Peccato per questi due macellai che alla loro offerta il presidente
Allende rispose (letterale):
"Ficcatevelo nel culo il vostro aereo. E non osate più rivolgermi una
proposta del genere".
Ecco, se oggi vi fosse un 5% della popolazione mondiale che avesse
il 10% della dignità e del coraggio delle proprie idee che ha dimostrato
Allende, il mondo sarebbe molto diverso.
Guai al popolo che ha bisogno di eroi...

audisio
Inviato: 12/9/2010 12:02  Aggiornato: 12/9/2010 12:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Tra l'altro, su quell'aereo sarebbero dovuti salire 50 fra i suoi più
stretti collaboratori e guardie del corpo.
25 comunque morirono armi in pugno con Allende nella difesa de
La Moneda ma alcuni di loro, passando per anni di torture e carcere
duro, alla fine si sono salvati e oggi possono raccontare ciò che accadde
quel giorno.
Ad esempio, il medico personale del presidente.
Con quella decisione Allende salvò delle vite.
D'altronde, lui era il presidente. lui era il rappresentante del popolo, lui
doveva morire in quello scorcio fondamentale della storia cilena.
Era il suo destino e lui seppe andargli incontro con la consapevolezza di un
uomo che sapeva di essere giunto alla fine della sua strada ma che sapeva
anche di averla percorsa come doveva essere percorsa.
Insomma, di aver adempiuto al proprio karma nel modo più giusto e con
il maggior potenziale d crescita spirituale e umana non solo per sè ma anche
per tutti coloro per cui da allora ha costituito un esempio morale straordinario...

Argonzillo
Inviato: 12/9/2010 12:10  Aggiornato: 12/9/2010 12:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Ecco, per molte persone, chiunque cerchi di sapere la verità, è equiparabile a un malato mentale. Oltre a delirante, ho letto spesso che ci definiscono mentecatti, cioè i “complottisti” avrebbero, secondo loro, qualche rotella fuori posto. La diatriba si basa sull’idea di razionalismo del CICAP, in contrapposizione alla paranoia e al pensiero irrazionale dei complottisti. Mi chiedo se c’è un modo per uscire da questo equivoco.


Secondo me sì.
Comportarsi da persone perbene e non da invasati. Portare avanti argomenti e non fare il tifo. Non mescolare merda con cioccolata (si può dire cioccolata qui?) quindi non parlare di ologrammi nè di rettiliani, evitare le aggressioni verso chiunque non la pensi come noi...e...soprattutto presentarsi con argomenti validi e non con tesi assurde. Un altro punto che potrebbe cambiare le carte in tavola: accettare le tesi della "controparte" quando queste sono plausibili o accettabili. Niente chiusura mentale insomma.

IMHO.

audisio
Inviato: 12/9/2010 12:23  Aggiornato: 12/9/2010 12:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo, se devo dire la verità, a me tu piaci decisamente meno
di BarabbaII.
Come ho già detto altre volte, tu per me rappresenti il "poliziotto buono"
dei telefilm yankee, come noto molto più pericoloso ed infido del "poliziotto
cattivo" BarabbaII.
Se dovessi seguire te e i tuoi consigli molto rapidamente LC e in genere tutto
il Movimento per la Verità sul 911 si tramuterebbe in un Minculpop orwelliano
in cui si potrebbe avanzare solo i dubbi approvati dal Comitato Centrale
complottista.
Grazie, ma non fa per me.
Del resto, non ho alcun desiderio di sentirmi accettato o di ricevere patenti
di ragionevolezza da gente come Piero Angela o Attivissimo.
E la teoria ologrammi o i rettiliani hanno sicuramente più credibilità e
plausibilità di 19 analfabeti che guidano un Boeing, delle telefonate impossibili
o di presunti dirottatori che passano i check in premendo un pulsante che li
rende invisibili...

Sertes
Inviato: 12/9/2010 12:41  Aggiornato: 12/9/2010 12:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@argonzillo
Hai detto tutto e il contrario di tutto:

Non mescolare merda con cioccolata ... evitare le aggressioni verso chiunque non la pensi come noi

non parlare di ologrammi nè di rettiliani ... Niente chiusura mentale insomma

Fai chiarezza, soprattutto a te stesso.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Argonzillo
Inviato: 12/9/2010 12:56  Aggiornato: 12/9/2010 12:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
il Movimento per la Verità sul 911 si tramuterebbe in un Minculpop orwelliano in cui si potrebbe avanzare solo i dubbi approvati dal Comitato Centrale complottista. Grazie, ma non fa per me.


Meglio di ciò che è ora, un circuito virtuale di gente che ulula alla luna e si stressa perchè nessuno la ascolta.

Citazione:
E la teoria ologrammi o i rettiliani hanno sicuramente più credibilità e plausibilità di 19 analfabeti che guidano un Boeing, delle telefonate impossibili o di presunti dirottatori che passano i check in premendo un pulsante che li rende invisibili...


E' proprio questo il punto, i rettiliani hanno vinto, per questo un movimento per la ricerca della verità sull'11/9 ha perso. Ed è finito da tempo.
Secondo me c'è pochissima possibilità che qualcosa risorga dalle ceneri, ci vogliono qualità che non vedo in giro, ma chissà...

Citazione:
Fai chiarezza, soprattutto a te stesso.


Sono in pace con me stesso ed ho le idee chiarissime. Non pretendo che lo siano per gli altri. Non sono per fortuna un complottista fine a se stesso ma una persona che ragiona ed a me va bene così. Grazie per il pensiero.

audisio
Inviato: 12/9/2010 13:33  Aggiornato: 12/9/2010 13:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Argonzillo:
la tua risposta dimostra senza ombra di dubbio che sei un debunker.
Un pò più raffinato di BarabbaII ma sempre un debunker.

Freeanimal
Inviato: 12/9/2010 13:45  Aggiornato: 12/9/2010 13:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo (citazione):
“presentarsi con argomenti validi e non con tesi assurde”.



Una volta c’era il cosiddetto buon senso che veniva in aiuto delle persone che erano convinte di dire cose giuste e corrette. Campione del cosiddetto buon senso è stato Enzo Biagi. Te lo ricordi? Adesso, frequentando diversi forum, mi accorgo che nessuno più si appella al buon senso per convalidare le proprie tesi, quasi come se si vergognassero, quasi come se il buon senso fosse passato di moda in qualità di strumento dialettico.
Ora Tu auspichi di fare discussioni basate su argomenti validi e senza tesi assurde. Validi per chi? Ciò che è valido per qualcuno, può non esserlo per qualcun altro. Ciò che è assurdo per Tizio, può non esserlo per Caio. Dunque, quel maledetto relativismo che salta sempre fuori quando si cerca di fare una qualsiasi discussione, impedisce a tutti di arrivare a un punto fermo, condiviso universalmente. Ti faccio un esempio. Recentemente, in un altro forum, ho sostenuto un’acerba discussione con l’utente Virgil sulla liceità di mangiare carne. E’ arrivato al punto di insultarmi o, guardando dalla sua angolazione, io sono arrivato al punto di fargli perdere le staffe. Non è questo il punto, giacché perdere le staffe e usare toni aspri può capitare a tutti. Il punto è che ciò che era assurdo per lui, non lo era per me e gli argomenti che erano validi per me non lo erano per lui. Eppure, Virgil non è un debunker, come probabilmente non lo sei Tu, ma sulla questione del carnivorismo si è mostrato intransigente come un disinformatore. E questo perché la disinformazione, messa in opera da (rettiliani/massoni/ebrei/industriali/ecc.ecc./ scegli Tu) dura da molto prima dell’undici settembre del 2001. L’inganno globale è antichissimo e quello di cui si parla in questi giorni è solo l’ultimo in ordine di tempo, ma molti altri inganni sono stati perpetrati alla gente, in passato (compresa la presunta necessità di ingerire le proteine nobili della carne) e molti altri verranno perpetrati in futuro, almeno fino a quando l’umanità non sarà sottoposta a un nuovo ordine mondiale, in cui il dissenso sarà materialmente impossibile. A meno che l’umanità non si estingua prima.

edo
Inviato: 12/9/2010 13:56  Aggiornato: 12/9/2010 13:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Credetemi, una mail inviata ogni tanto, piano piano apre una breccia e prepara il terreno.

a_mensa
Inviato: 12/9/2010 13:57  Aggiornato: 12/9/2010 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
questa la lettera inviata da me alla redazione di "la repubblica"

sono un Vs. affezionato lettore da almeno 20 anni.trovo il quotidiano ancora uno dei pochi sui quali si può leggere le notizie non filtrate da una censura preventiva filogovernativa, leggo con interesse tutte le domeniche l'articolo del vostro fondatore E. Scalfari mai banale, e sprattutto pertinente ai problemi di attualità.
mi stupisce trovare il nome del vostro direttore accomunato a Angela o Riotta nel combattere tutti coloro, che in questi nove anni hanno raccolto montagne di prove contro la versione ufficiale dell'attentato alle torri gemelle di New York.
non occorre essere esperti, basta visionare il materiale raccolto per farsi venire non uno ma cento dubbi.
quanto si chiede alle autorità Americane non è di credere ciecamente a quanto gli si mostra, ma di indire una commissione seria, che non termini l'inchiesta pronunciando le parole del capo della precente, che sono perlomeno sconcertanti per pressapochismo e insipienza.
basta entrare nel blog "luogo comune, per poter visionare gratuitamente quanto raccolto.
ora, astenervi dal prendere una posizione, visto che anche la Reuters ha dato voce a chi fa questa richiesta all'ONU,all'amministrazione Obama, ecc.. vi collocherebbe , nel caso tale inchiesta partisse e desse voce a tutte le perplessità elencate, in una posizione di grave inadempienza giornalistica, di pregiudizio.
quanto vi si chiede è di informare i lettori che tutto il materiale raccolto è disponibile gratuitamente, che non occorre essere esperti per visionarlo e farsi un'opinione autonoma, almeno di quante menzogne sono state propinate sino ad ora.
è grave poi pensare che migliaia di persone sono morte per guerre scatenate in nome di tale versione dei fatti che con la realtà ha veramente poco da spartire.
il Vs direttore Zucconi ha preso una posizione a favore della versione ufficiale, permettrete ai vostri lettori di sentire ANCHE l'altra campana, poi si facciano un'opinoine autonoma.
la censura, prima o poi diventa deleteria per chi la pratica.
Vs. affezionato lettore
Mensa Andrea.

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
fulanito
Inviato: 12/9/2010 14:18  Aggiornato: 12/9/2010 14:18
So tutto
Iscritto: 15/7/2010
Da: España
Inviati: 2
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Un saluto a tutti i lettori di luogocomune dalla Spagna, voi non mi conoscete perché credo che questo e´ il secondo post che invio, pero io si giá che vi leggo del 2005 e mi considero un lettore affezionato.
Non partecipo al forum perché spesso incontro le mie idee riflesse nel commento di altri e/o per pigrizia.
Spero di non essere considerato OT , pero volevo segnalarvi questo articolo

http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2010/09/11-settembre-e-gatekeeper.html

che condivido in pieno. Giá era un pó che stavo facendo le stesse considerazioni dell'autore. Mi scuso anticipatamente se dovevo ponerlo nel forum e quí e´OT, pero credo che potrebbe essere un buon argomento di discussione.

Un saluto a tutti in particolare a Massimo e a DJGiostra con il quale oltre al nome condivido molte opinioni.

ildieffe
Inviato: 12/9/2010 14:21  Aggiornato: 12/9/2010 14:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
citazione: trovo il quotidiano ancora uno dei pochi sui quali si può leggere le notizie non filtrate da una censura preventiva filogovernativa

spero che la frase sia "di circostanza", al fine di farsi pubblicare la lettera. alcuni miei amici abbonati al "manifesto" non erano a conoscenza del crollo di una terza torre.. se questi sono i giornali alternativi, stiamo freschi..

Argonzillo
Inviato: 12/9/2010 14:48  Aggiornato: 12/9/2010 14:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
la tua risposta dimostra senza ombra di dubbio che sei un debunker. Un pò più raffinato di BarabbaII ma sempre un debunker.


ahahha, la tua risposta dimostra che ho ragione, bisogna leggere tra le righe ma ho ragione.


Citazione:
Una volta c’era il cosiddetto buon senso che veniva in aiuto delle persone che erano convinte di dire cose giuste e corrette. Campione del cosiddetto buon senso è stato Enzo Biagi. Te lo ricordi?


Certo che me lo ricordo (non sono un giovincello...) ed è proprio una delle cose che continuo a ripetere ma purtroppo è difficile da far comprendere. Buon senso (nel tema 11/9) significherebbe che se ci fosse stata la possibilità di costruire un "movimento" per la verità sull'11/9 questa secondo me è miseramente crollata.
Io mi riferisco soprattutto al movimento italiano perchè sono italiano, naturalmente. Non c'è proprio quel "buon senso" al quale ti riferisci.
Un "movimento per la verità" non mischia complicati calcoli matematici, di fisica e di scienza dei materiali con gli ologrammi tridimensionali e le riprese delle telecamere del Wal-Mart.
Non è così che si fa "ricerca della verità".
Se cerchi la verità indaghi, dai il tuo contributo, studi, analizzi, ricerchi...non passi le tue giornate aggredendo chi non la pensa come te e definendo un indizio fragilissimo come "la prova definitiva", altrimenti non sei altro che un visionario, complottista, paranoico...appunto...

Citazione:
Recentemente, in un altro forum, ho sostenuto un’acerba discussione con l’utente Virgil sulla liceità di mangiare carne. E’ arrivato al punto di insultarmi o, guardando dalla sua angolazione, io sono arrivato al punto di fargli perdere le staffe. Non è questo il punto, giacché perdere le staffe e usare toni aspri può capitare a tutti. Il punto è che ciò che era assurdo per lui, non lo era per me e gli argomenti che erano validi per me non lo erano per lui. Eppure, Virgil non è un debunker


Ma ci mancherebbe altro, non la pensiamo tutti allo stesso modo ed è per questo che bisogna distinguere le "opinioni" dai fatti.
Se un aereo NON PUO' fisicamente percorrere una certa traiettoria, questo E' UN FATTO. Se le telecamere del Wal-Mart possono, in maniera complicata, ma POSSONO aver ripreso dei terroristi, il fatto di renderla una "prova" di qualcosa è solo un'opinione...non un fatto.

Così le colonne "tagliate". Se è possibile che siano state tagliate dagli operai dopo il crollo è mancanza di buon senso, serietà ed attendibilità portarle come prova di un crollo predeterminato.

Citazione:
L’inganno globale è antichissimo e quello di cui si parla in questi giorni è solo l’ultimo in ordine di tempo, ma molti altri inganni sono stati perpetrati alla gente, in passato (compresa la presunta necessità di ingerire le proteine nobili della carne) e molti altri verranno perpetrati in futuro


Certamente, sono d'accordo, ma per scoprirli o rivelarli (o almeno diffondere alla gente la mentalità che credere a bocca aperta "a priori" è l'obiettivo del controllo delle masse) bisogna essere credibili, per un colmo, bisogna essere PIU' credibili di chi è credibile (sembra un gioco di parole).

Se il cittadino comune (magari con scarse basi culturali) ha voglia di informarsi su quello che dicono i TG (e questo già sarebbe un passo avanti) e fa un giro in rete, oggi trova mescolate spiegazioni alternative plausibili con baggianate vere e proprie.
Se leggi che nutrirsi di carne non è una necessità e potrebbe essere anche un male è un fatto che puoi documentare ma se dici che lo è perchè il nostro DNA è ibridizzato con quello dei formiconi pleidiani hai buttato alle ortiche un'occasione d'oro per informare correttamente e così quella persona che voleva informarsi ha tutto il diritto di credere che in fondo l'informazione "ufficiale" è più vera di quella alternativa.
Se dici che l'aereo del Pentagono fisicamente non poteva schiantarsi in quel modo ma la riga successiva scrivi che le torri sono state colpite da "raggi della morte" proiettati da un'astronave in orbita sei più cretino di chi crede che le cose siano andate perfettamente come ce le hanno raccontate e potrei fare altri mille esempi.

Citazione:
A meno che l’umanità non si estingua prima.


O a meno che l'umanità non capisca che chi dice che la luna ha un'altra faccia che non vediamo mai non è poi così matto ma è solo una persona con tanto buon senso...

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 15:45  Aggiornato: 12/9/2010 15:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo, hai mai pensato di voler dare una risposta a queste domande?

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3319&keywords=domande

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Kobayashi
Inviato: 12/9/2010 16:06  Aggiornato: 12/9/2010 16:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2009
Da:
Inviati: 42
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ciao, scusate la mia ingnoranza avrei soltanto un paio di domande ma secondo voi è piu consistente il muso di un Boeing o il blocco motore di un Tir ? l'altra domande è dato che andate dicendo ormai da anni che è stata usata thermite come nelle migliori demolizioni controllate per quale motivo tutta Manhattan è stata innevata da cemento armato alla grandezza di micron , la thermite per quanto ho capito viene piazzata sull acciaio nelle strutture portanti ma il cemento armato chi lo ha ridotto in polvere? grazie e saluti.

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 16:10  Aggiornato: 12/9/2010 16:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
ma il cemento armato chi lo ha ridotto in polvere?


Sicuramente delle cariche esplosive.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
almarco
Inviato: 12/9/2010 16:28  Aggiornato: 12/9/2010 16:28
So tutto
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 16
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Massimo, ma è vero che te hai rifiutato un confronto alla pari con Attivissimo?


Ieri Attivissimo ha svolto un incontro alla pari con Tom Bosco a Milano sull'11 settembre e lui dice che è la prima volta che gli è stata offerta la possibilità di un incontro alla pari.


Kobayashi
Inviato: 12/9/2010 16:34  Aggiornato: 12/9/2010 16:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2009
Da:
Inviati: 42
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
si va bene gli esplosivi ,ma perchè nelle altre demolizioni controllate il cemento viene ritrovato alla base sbriciolato certo, ma cè , mentre quello delle torri gemelle è stato trasformato in polvere per tutta Manhattan che non è certo un quertierino , per caso dentro le torri c'era la bomba atomica?

Kingu
Inviato: 12/9/2010 18:01  Aggiornato: 12/9/2010 18:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Beh,se non sono stati gli esplosivi a polverizzare il cemento,di certo NON sono stati gli aerei.

edo
Inviato: 12/9/2010 18:09  Aggiornato: 12/9/2010 18:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Massimo, ma è vero che te hai rifiutato un confronto alla pari con Attivissimo? Ieri Attivissimo ha svolto un incontro alla pari con Tom Bosco a Milano sull'11 settembre e lui dice che è la prima volta che gli è stata offerta la possibilità di un incontro alla pari.


Tu c'eri? Se si, che puoi riportare? Esiste un video della serata?

DjGiostra
Inviato: 12/9/2010 19:22  Aggiornato: 12/9/2010 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: edo Inviato: 12/9/2010 18:09:37 Citazione:
Massimo, ma è vero che te hai rifiutato un confronto alla pari con Attivissimo? Ieri Attivissimo ha svolto un incontro alla pari con Tom Bosco a Milano sull'11 settembre e lui dice che è la prima volta che gli è stata offerta la possibilità di un incontro alla pari.

Tu c'eri? Se si, che puoi riportare? Esiste un video della serata?


Parlo a titolo mio:
Dubito fortemente che Massimo si sia rifiutato un confronto con
Attivissimo,ma sono convinto che sia lui a rifiutare un confronto
con Massimo.

Ricordo che Massimo ha risposto alla sfida del CICAP contro i cospirazionisti.
Risultato: sono spariti e non hanno accettato il confronto...
Vedi te...
Ciao.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Freeanimal
Inviato: 12/9/2010 19:44  Aggiornato: 12/9/2010 19:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ad Argonzillo:
Grazie per la risposta! A parlare di “formiconi pleiadiani e raggi della morte” che avrebbero colpito le torri gemelle, sei stato Tu, nel tuo intervento precedente, ed è la prima volta che sento queste cose, a proposito dell’undici settembre. Su questo sito, a parte Temponauta, nessuno mai parla di rettiliani e alieni cattivi, benché il comportamento di quell’élite che ha sacrificato 3.000 dei loro concittadini è così disumano da far pensare che non siano umani, ma appartenenti a qualche razza malvagia venuta a conquistarci. Questo, però, ce lo diciamo tra noi, “inter nos”, anzi lo sussurriamo solo come ipotesi fantascientifica, benché David Icke, su queste cose, abbia scritto molti libri.
Luogocomune è un sito serio, frequentato da gente seria, ma è pure tollerante e lascia spazio anche a ipotesi suggestive come quelle di Temponauta, che rispetto e saluto: si chiama solo libertà d’espressione. E non ha controindicazioni. Se non forse quella di essere presa a pretesto da persone (me lo permetti?) pignole come Te, che vedono il bicchiere mezzo vuoto invece di vederlo mezzo pieno.
Io non mi preoccuperei tanto di come possano reagire i novizi approdando su questo sito, perché il fattore determinante resta sempre la loro sincerità: se c’è non si lasceranno irretire da quattro ipotesi aliene strampalate; se non c’è è…..carne morta, carne da cannone, che beve la versione ufficiale e la trangugia come acqua zuccherata.
Tu piuttosto, se sollevi obiezioni tutto sommato debolucce, benché i tuoi ragionamenti non facciano una piega, fai veramente venire il sospetto, come affermato da Audisio, che rispetto e saluto, di essere un debunker. Solo Tu sai cosa sei.
Io, a prescindere da formiconi e raggi della morte, so per istinto, senza bisogno di prove e di calcoli, che i governi, tutti i governi, sono in mano a gente che vuole il male dei sottoposti, dei sudditi, anche se dicono, a voce, il contrario. Il subdolo inganno consiste proprio in questo: che la gente si fida di chi mira a una cosa sola, a fregarla e, nel contempo, a far soldi. Sulla nostra pelle. Puoi fare tutti i ragionamenti che vuoi, anche corretti dialetticamente, ma che le autorità ci stiano mentendo, e lentamente assassinando, è incontrovertibile. Scusa se è poco!

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 19:53  Aggiornato: 12/9/2010 19:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: audisio
Argonzillo, se devo dire la verità, a me tu piaci decisamente meno di BarabbaII.

guarda,sta volta sono d'accordo con te.cioè,arriva e comincia a dire cose ragionevoli e sensate.
ma per cosa ha preso sto sito?

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 20:16  Aggiornato: 12/9/2010 20:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Parlo a titolo mio: Dubito fortemente che Massimo si sia rifiutato un confronto con Attivissimo,ma sono convinto che sia lui a rifiutare un confronto con Massimo.

quindi dodici risposte le ha finalmente date?

temponauta
Inviato: 12/9/2010 20:49  Aggiornato: 12/9/2010 20:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:

Luogocomune è un sito serio, frequentato da gente seria, ma è pure tollerante e lascia spazio anche a ipotesi suggestive come quelle di Temponauta, che rispetto e saluto: si chiama solo libertà d’espressione. E non ha controindicazioni.




Anch'io ti rispetto Freeanimal, però questo passaggio non l'ho gradito.
Davvero credi che io non sia serio, desumendolo ovviamente da quello che dico, e venga "tollerato" da Mazzucco e dagli altri solo per per benevolenza o in nome del principio della libertà d'espressione?
Io sono molto più serio di quello che puoi immaginare, nella vita come, e soprattutto, nel mondo del lavoro.
Ma sono serio anche quando porto le mie idee e la mia conoscenza sul sito, che, maturata attraverso esperienze personali non convenzionali, può, per chi ha una mente aperta e curiosa, offrire angolazioni del pensiero in grado di integrare o supportare la conoscenza in senso lato di ciascuno.
Perchè scandalizzarsi dei rettiliani o di un'altra civiltà aliena che risiede sulla Terra? Da millenni l'uomo parla con e degli Dei.
Il raggio della morte? Non l'ho inventato io, ma l'ineguagliabile Nikola Tesla, derubato dal nostro Marconi.
Oggi si può riproporre sotto forma di onde scalari che tramite Haarp possono colpire e "cuocere" un obiettivo anche a grande distanza con l'effetto dell'arco voltaico (per esempio per sciogliere le colonne metalliche delle TT).
Ma poi, se gli aerei che hanno colpito le TT erano droni e non passeggeri, non è più ovvio che essi stessi trasportavano il "necessario chimico" per l'abbattimento delle torri?.
Domanda non seria, ovviamente, perchè non ci ha pensato nessuno con qualifica di political correct (la cricca di internet?).
Le "ipotesi suggestive" sono molto più razionali di quello che sembra, ma è ovvio che il sistema dominante faccia di tutto per lasciarle dietro lo specchio, in modo che la realtà sia solo quella che vediamo riflessa.
Se le persone cambiassero modo di pensare, diventando più aperte all'insolito e al nuovo (siamo nel terzo millennio), troverebbero molto facilmente quelle risposte che non riescono a cogliere con la loro "serietà" di etichetta.
Un saluto e un pensiero d'amore per i nostri animali.

Kobayashi
Inviato: 12/9/2010 20:49  Aggiornato: 12/9/2010 20:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2009
Da:
Inviati: 42
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Gli attori dell 11 settembre sono sempre al lavoro , cosi come lo erano nelle strade ( i fratellini francesi ne sanno qualcosa) lo sono nei blog , tutti attenti che nessuno esca dal recinto consentito, bene parlare di demolizioni controllate, bene dire che la versione ufficiale è una bufala ma che non venga in mente di dire che i media hanno falsificato la realtà e le leggi fisiche , ancora non è il momento giusto per parlare di questo , dalla regia ancora non è arrivato lo start.

Argonzillo
Inviato: 12/9/2010 21:10  Aggiornato: 12/9/2010 21:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
A parlare di “formiconi pleiadiani e raggi della morte” che avrebbero colpito le torri gemelle, sei stato Tu, nel tuo intervento precedente, ed è la prima volta che sento queste cose, a proposito dell’undici settembre. Su questo sito, a parte Temponauta, nessuno mai parla di rettiliani e alieni cattivi


Io veramente certe cose le ho "apprese" proprio qui, come credo molti in Italia. Se tu in questo sito non hai mai letto di rettiliani che comandano il mondo, ologrammi che si sono schiantati sulle torri gemelle e raggi della morte che le hanno colpite evidentemente segui poco. Io seguo da almeno 5 anni (ma probabilmente molto di più) e questo è niente. Anzi, a proposito di raggi della morte è la stessa redazione che non esclude l'ipotesi.
Che vuoi che ti dica quindi...

Citazione:
Luogocomune è un sito serio, frequentato da gente seria, ma è pure tollerante e lascia spazio anche a ipotesi suggestive come quelle di Temponauta


Che sia un sito serio sono d'accordo ma la tolleranza lasciamola a casa quando le ipotesi non sono "suggestive" ma sono un pugno nello stomaco perchè quello che sostengo è proprio questo, mischiare le cose serie con le boiate. Non mischiare le opinioni...le sciocchezze con le cose plausibili.

Citazione:
Tu piuttosto, se sollevi obiezioni tutto sommato debolucce, benché i tuoi ragionamenti non facciano una piega, fai veramente venire il sospetto, come affermato da Audisio, che rispetto e saluto, di essere un debunker. Solo Tu sai cosa sei.


Non ho ben capito, mi interessa questa: io sollevo obiezioni deboli, faccio ragionamenti irreprensibili ma sembro essere un debunker? Perchè?
Cosa farebbe di me un debunker? Sono curioso davvero.

temponauta
Inviato: 12/9/2010 21:21  Aggiornato: 12/9/2010 21:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: Argonzillo

Citazione:

Citazione:
Luogocomune è un sito serio, frequentato da gente seria, ma è pure tollerante e lascia spazio anche a ipotesi suggestive come quelle di Temponauta


Che sia un sito serio sono d'accordo ma la tolleranza lasciamola a casa quando le ipotesi non sono "suggestive" ma sono un pugno nello stomaco perchè quello che sostengo è proprio questo, mischiare le cose serie con le boiate. Non mischiare le opinioni...le sciocchezze con le cose plausibili.




Quando il saggio indica il cielo, l'imbecille guarda il dito.
Purtroppo mi tocca ripeterlo troppe volte: segno che il condizionamento mentale non lascia (quasi) scampo, qui come altrove.

Sertes
Inviato: 12/9/2010 21:28  Aggiornato: 12/9/2010 21:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Argonzillo ha scritto:
Che sia un sito serio sono d'accordo ma la tolleranza lasciamola a casa quando le ipotesi non sono "suggestive" ma sono un pugno nello stomaco perchè quello che sostengo è proprio questo, mischiare le cose serie con le boiate. Non mischiare le opinioni...le sciocchezze con le cose plausibili.


Sei più preparato di quello che sembri, e a me piace parlare di cose serie.

Quali sono secondo te le 3 prove più serie e più solide che la Versione Ufficiale sia falsa?

E quali sono secondo te le 3 prove più serie e più solide che l'undici settembre sia avvenuto un auto-attentato?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 12/9/2010 21:38  Aggiornato: 12/9/2010 21:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
EDO: "Massimo, ma è vero che te hai rifiutato un confronto alla pari con Attivissimo?"

E' un peccato che viviamo a 10.000 Km di distanza, perchè da lì non hai potuto sentire la mia risata, quando ho letto la tua frase.

(Attivissimo il confronto "alla pari" lo ha già avuto, in TV, e ci fece la sua prima clamorosa figura di merda, dicendo che non c'era nulla di anomalo nella versione ufficiale. Chissà perchè, quello se lo è già dimenticato).

Virgil
Inviato: 12/9/2010 21:46  Aggiornato: 12/9/2010 21:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Freeanimal Inviato: 12/9/2010 13:45:34 Ti faccio un esempio. Recentemente, in un altro forum, ho sostenuto un’acerba discussione con l’utente Virgil sulla liceità di mangiare carne. E’ arrivato al punto di insultarmi o, guardando dalla sua angolazione, io sono arrivato al punto di fargli perdere le staffe. Non è questo il punto, giacché perdere le staffe e usare toni aspri può capitare a tutti. Il punto è che ciò che era assurdo per lui, non lo era per me e gli argomenti che erano validi per me non lo erano per lui. Eppure, Virgil non è un debunker, come probabilmente non lo sei Tu, ma sulla questione del carnivorismo si è mostrato intransigente come un disinformatore.

visto che mi hai messo in mezzo voglio puntualizzare una cosa:
Sei tu che mi hai insultato al limite della querela....smettila di ritenerti una vittima, altrimenti la querela te la becchi davvero, chiaro si? bene.
Tu parli di buon senso e disinformazione che io ho portato...ti faccio presente che in entrambi i casi sei tu che non hai ne buon senso, ne capisci cosa uno ti dice, ne fai informazione, quindi evita in futuro di nominarmi in altri post, se hai qualcosa da dirmi usa i pm, ma no storpiare la realtà a tuo piacimento, o passo a vie meno amichevoli, come ti ho già detto.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 21:51  Aggiornato: 12/9/2010 22:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Argonzillo Inviato: 12/9/2010 21:10:18 Non ho ben capito, mi interessa questa: io sollevo obiezioni deboli, faccio ragionamenti irreprensibili ma sembro essere un debunker? Perchè? Cosa farebbe di me un debunker? Sono curioso davvero.
finora tu hai portato solo pareri di fantomatici amici ingegneri e chimici, che sinceramente fanno abbastanza sorridere, ma non hai mai portato dati a dimostrazione delle tue tesi a differenza di chi ti ha risposto, comincia col cambiare atteggiamento, altrimenti non credo che qui qualcuno ti prenda in considerazione...piccolo suggerimento il mio

P.S:parlo da incompetente della VU\VA quindi tranne il discorso ingegneristico non posso andare, però qui ci sono molti esperti qui che non vanno per la tangente ma anzi sono molto puntuali e precisi in quello che dicono.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 21:54  Aggiornato: 12/9/2010 21:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 19:53:16 Autore: audisio Argonzillo, se devo dire la verità, a me tu piaci decisamente meno di BarabbaII. guarda,sta volta sono d'accordo con te.cioè,arriva e comincia a dire cose ragionevoli e sensate. ma per cosa ha preso sto sito?

tò, guarda chi è tornato, il povero coglione...finito di fare volantinaggio contro i complottisti oggi? ti hanno cacciato da qualche altra conferenza nel weekend?dicci tutto così aumenti il numero di post e ti puoi vantare con i tuoi amici sfigati...

Dr-Jackal
Inviato: 12/9/2010 21:55  Aggiornato: 12/9/2010 22:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
quindi dodici risposte le ha finalmente date?

No, per motivi di principio: non crede che attivissimo, o chiunque sostenga la versione ufficiale, abbia il diritto di fare domande a chi la critica e di esigere risposte, perché dovrebbe prima di tutto portare lui prove a sostegno della v.u... e ha anche ragione. E' chi afferma che le cose sono andate come dice la v.u. a doverlo dimostrare (cosa che tuttora non è stato fatto).
Aspetta prima di esultare e di stappare lo spumante, però: alle domande di attivissimo, volendo, si può rispondere facilmente, e infatti mi sono permesso di provvedere io stesso. (Dopotutto se si presentano dei fatti e delle prove non importa CHI li presenta, sono validi ugualmente, giusto?) Mi dava fastidio il pensiero che attivissimo potesse usare quelle 12 stupidaggini come pretesto per dire di aver "smentito i complottisti". Spero non vi dispiaccia.


Citazione:
se gli aerei che hanno colpito le TT erano droni e non passeggeri, non è più ovvio che essi stessi trasportavano il "necessario chimico" per l'abbattimento delle torri?

Assolutamente no. Non solo non è ovvio, ma è impossibile. Non si può ottenere la demolizione controllata perfettamente simmetrica e precisa di un grattacielo buttandoci dentro un aereo pieno di esplosivo. Ma stiamo scherzando? Ci vogliono settimane o mesi di preparazione per minare un grattacielo, e calcoli precisi.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 21:57  Aggiornato: 12/9/2010 21:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 12/9/2010 21:38:49 EDO: "Massimo, ma è vero che te hai rifiutato un confronto alla pari con Attivissimo?" E' un peccato che viviamo a 10.000 Km di distanza, perchè da lì non hai potuto sentire la mia risata, quando ho letto la tua frase. (Attivissimo il confronto "alla pari" lo ha già avuto, in TV, e ci fece la sua prima clamorosa figura di merda, dicendo che non c'era nulla di anomalo nella versione ufficiale. Chissà perchè, quello se lo è già dimenticato).

un altra figuraccia la fece alle iene dicendo che un prog. shareware per pc è un prog fatto da appassionati per appasionati, e altre belle cosette...io glielo dissi di parlare solo di cose di cui è preparato (la sicurezza informatica) e smetterla di andare a 360°, visto che non ha le capacità...ma non da retta a nessuno.

Freeanimal
Inviato: 12/9/2010 21:58  Aggiornato: 12/9/2010 22:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A Temponauta:
Se ti ho mancato di rispetto sono pronto a chiederti scusa.
Più di un anno fa partecipai a una conferenza, a Udine, sui cerchi nel grano. Quando il relatore disse che Nibiru è abitato dagli Anunnaki, io, che ero in prima fila, gli chiesi: “Ma, è una barzelletta, vero?”.
Lui mi guardò stralunato e mi rispose che è tutto vero e presto, forse, faremo anche la loro conoscenza.
Oggi, dopo aver letto un libro di Zaccaria Sitchin (sto aspettando di procurarmi l’ultimo, sui giganti), mi sento più possibilista sugli Anunnaki, ma la prima volta, sentire una cosa del genere, è stato come il pugno nello stomaco di cui parla Argonzillo. Insomma, ci ho messo un anno e mezzo per “digerire” quel mattone di Nibiru e dei suoi abitanti (che fra l’altro sono alti tre metri!).
Così, quando qualche settimana fa ho letto il tuo intervento in cui dicevi che i caucasici, cioè noi, vengono da Marte, e hanno un ciclo nictemerale più lungo, ho sentito un altro pugno nello stomaco, benché un po’ più attenuato. Che ci vuoi fare? Devi solo avere un po’ di pazienza. Darmi tempo!


Ad Argonzillo:
I tuoi ragionamenti sembrano ragionevoli, ma restano superficiali, cioè delle petizioni di principio, degli appelli alla ragionevolezza. Nella realtà, invece, cioè nell’abbattimento di due grattacieli con la gente dentro, non c’è niente di ragionevole, a prescindere che l’abbiano fatto i terroristi arabi, la CIA con il Mossad o i rettiliani camuffati.
E’ una cosa talmente mostruosa che fa venire in mente Sofocle: “Molte le cose tremende, ma nulla più tremendo dell’uomo”. Forse, in tutta sincerità, volendo dare ascolto a Sofocle, non c’è bisogno di rettiliani, per spiegare ciò che è successo l’undici settembre.
Cosa fa di te un debunker? Le tessere del “puzzle”!
Ovvero, se sei anche favorevole alle vaccinazioni, se pensi che per il cancro si debba ancora trovare una cura, se pensi che i “nostri ragazzi in Afghanistan” siano là per la Democrazia e se pensi che dagli aerei che graffiano il cielo con le scie chimiche esca vasellina purissima, come mi è capitato di leggere sul Gazzettino, allora, mi dispiace per te, ma, sia detto con il dovuto rispetto, sei un debunker.


A Virgil:
Minacciare l'interlocutore non è mai una strategia vincente!
O sì?

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:15  Aggiornato: 12/9/2010 22:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
tò, guarda chi è tornato, il povero coglione...finito di fare volantinaggio contro i complottisti oggi? ti hanno cacciato da qualche altra conferenza nel weekend?dicci tutto così aumenti il numero di post e ti puoi vantare con i tuoi amici sfigati...

virgy,leggere quell che scrivi è sempre uno spasso incredibile,cosi convinto di riuscire ad offendere

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:18  Aggiornato: 12/9/2010 22:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: Dr-Jackal Inviato: 12/9/2010 21:55:08 Citazione: quindi dodici risposte le ha finalmente date? No, per motivi di principio: non crede che attivissimo, o chiunque sostenga la versione ufficiale, abbia il diritto di fare domande a chi la critica e di esigere risposte, perché dovrebbe prima di tutto portare lui prove a sostegno della v.u... e ha anche ragione. E' chi afferma che le cose sono andate come dice la v.u. a doverlo dimostrare (cosa che tuttora non è stato fatto). Aspetta prima di esultare e di stappare lo spumante, però: alle domande di attivissimo, volendo, si può rispondere facilmente, e infatti mi sono permesso di provvedere io stesso. (Dopotutto se si presentano dei fatti e delle prove non importa CHI li presenta, sono validi ugualmente, giusto?) Mi dava fastidio il pensiero che attivissimo potesse usare quelle 12 stupidaggini come pretesto per dire di aver "smentito i complottisti". Spero non vi dispiaccia.

Due cose:
1)ma mazzucco è cosi preso male da aver bisogno di qualcuno che scriva le risposte per lui?
2) se quelle porcate sono "risposte",io sono il re di Francia.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 22:27  Aggiornato: 12/9/2010 22:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:15:47virgy,leggere quell che scrivi è sempre uno spasso incredibile,cosi convinto di riuscire ad offendere
offenderti? ma dove? io ti sto parlando seriamente, esattamente come meriti...se ti avessi voluto offendere ti avrei trattato in modo diverso

Citazione:
Autore: Freeanimal Inviato: 12/9/2010 21:58:21


A Virgil:
Minacciare l'interlocutore non è mai una strategia vincente!
O sì?
so che hai capito :)

Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:18:13 2) se quelle porcate sono "risposte",io sono il re di Francia.

No tu sei il coglione del sito...non facciamo confusione

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:28  Aggiornato: 12/9/2010 22:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
...se ti avessi voluto offendere ti avrei trattato in modo diverso

bah,ne dubito seriamente.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 22:30  Aggiornato: 12/9/2010 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:28:45 ...se ti avessi voluto offendere ti avrei trattato in modo diverso bah,ne dubito seriamente.
non c'è nulla di cui dubitare

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:32  Aggiornato: 12/9/2010 22:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
non c'è nulla di cui dubitare

come no?non vivete assilati nel dubbio e nel incertezza della vita?

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:34  Aggiornato: 12/9/2010 22:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
No tu sei il coglione del sito...non facciamo confusione

certo,io sono quello che fa il coglione.
e tu sei quello che mi viene dietro a ruota.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 22:37  Aggiornato: 12/9/2010 22:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:32:26 non c'è nulla di cui dubitare come no?non vivete assilati nel dubbio e nel incertezza della vita?
nel tuo caso quello che tu sei agli occhi di chi ti guarda su questo sito e immagino anche nella vita di tutti i giorni...è una dimostrazione che esistono certezze indissolubili nella vita Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:34:53 No tu sei il coglione del sito...non facciamo confusione certo,io sono quello che fa il coglione. e tu sei quello che mi viene dietro a ruota.
no, si vede che sei un po lento,non fai il coglione, sei il coglione...e il mio stare a risponderti è per farti prendere consapevolezza di ciò.

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:43  Aggiornato: 12/9/2010 22:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
no, si vede che sei un po lento,non fai il coglione, sei il coglione...e il mio stare a risponderti è per farti prendere consapevolezza di ciò.

virgy,virgy,non ti smentisci mai:parli di cio che non sai e pretendi che sia giusto perchè lo dici tu.suvvia,virgino,devi capire che certe cose non sono come ti piacerebbe.
è una dimostrazione che esistono certezze indissolubili nella vita

ah,le dimostrazioni da complottisti,che belle che sono!

Virgil
Inviato: 12/9/2010 22:50  Aggiornato: 12/9/2010 22:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:43:27 virgy,virgy,non ti smentisci mai:parli di cio che non sai e pretendi che sia giusto perchè lo dici tu.suvvia,virgino,devi capire che certe cose non sono come ti piacerebbe.
ciò che tu sei lo dimostri ognii volta che posti...quindi si sei come io ti descrivo, un povero coglione, ma non devi rattristarti, l'importante è che tu ne prendi coscienza Citazione:
ah,le dimostrazioni da complottisti,che belle che sono!

vedi che è come ti dicevo, sei lento (tipico dei coglioni) le certezze indissolubili non sono le teorie dei complottisti, ma il fatto che tu sia un coglione

Dr-Jackal
Inviato: 12/9/2010 22:53  Aggiornato: 12/9/2010 22:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
se quelle porcate sono "risposte",io sono il re di Francia.

Ah, voi aspiranti debunkerini deficienti. Sempre a rifiutare qualunque cosa vi sputtani per gli idioti che siete, ma senza mai dire perché va rifiutata. E' così facile riconoscervi a colpo sicuro.
Non credo che perderò un altro secondo del mio tempo dietro al ritardato numero 2455787476 che viene a rompere le palle. Ossequi, maestà.

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:53  Aggiornato: 12/9/2010 22:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ciò che tu sei lo dimostri ognii volta che posti

io ti mostro ciò che ti voglio mostrare,piccino.non lo sai che le persone sono brutte e cattive e dicono le bugie?
Se io voglio farti credere di essere un coglione,lo faccio,basta scrivere pochi messaggi con parole ben scelte.

vedi che è come ti dicevo, sei lento (tipico dei coglioni) le certezze indissolubili non sono le teorie dei complottisti, ma il fatto che tu sia un coglione
che carino che sei,cosi ranicchiato nel tuo guscio,fai quasi tenerezza

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:55  Aggiornato: 12/9/2010 22:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma senza mai dire perché va rifiutata

perchè sono un mucchio di offese ad personame,con dati incerti,falsi o falsati,buttati alla cazzo senza la minima verifica.
quest'ed altro,per voi,su luogocomune!

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 22:57  Aggiornato: 12/9/2010 22:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
perchè sono un mucchio di offese ad personame,con dati incerti,falsi o falsati,buttati alla cazzo senza la minima verifica.


Perché, nel blog di Attivissimo non si offendono i "gombloddisdi"? Non esistono dati falsi, incerti o buttati alla cazzo senza la minima verifica?

Magari se trovi 5 minuti segnala pure le falsita che dici di aver visto: stendi un elenco completo argomentando le critiche con le dovute fonti. Era una cosa che ti ho invitato a fare qualche giorno fa.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
temponauta
Inviato: 12/9/2010 22:58  Aggiornato: 12/9/2010 22:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Non siete sul set del film i duellanti.
Il rispetto va comunque al padrone di casa.

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 22:58  Aggiornato: 12/9/2010 22:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Perché, nel blog di Attivissimo non si offendono i "gombloddisdi"? Non esistono dati falsi, incerti o buttati alla cazzo senza la minima verifica?
vai li e faglielo notare.

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 23:01  Aggiornato: 12/9/2010 23:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
vai li e faglielo notare.


Quindi non ti disturba il fatto che nel blog di Attivissimo si offendano i "gombloddisdi" o esistano dati falsi, incerti o buttati alla cazzo senza la minima verifica.

Alla faccia dell'obiettività

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:03  Aggiornato: 12/9/2010 23:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:53:57 ciò che tu sei lo dimostri ognii volta che posti io ti mostro ciò che ti voglio mostrare,piccino.non lo sai che le persone sono brutte e cattive e dicono le bugie? Se io voglio farti credere di essere un coglione,lo faccio,basta scrivere pochi messaggi con parole ben scelte. vedi che è come ti dicevo, sei lento (tipico dei coglioni) le certezze indissolubili non sono le teorie dei complottisti, ma il fatto che tu sia un coglione che carino che sei,cosi ranicchiato nel tuo guscio,fai quasi tenerezza


naa...i coglioni come te sono libri aperti, e li si sgama subito, bastano un paio di post per capire che sei un coglione, non che vuoi apparire come tale.
E il fatto che tu sei passato da, come hai scritto prima, "sembrare" un coglione all'ammetterlo di "farlo" per dare fastidio è la dimostrazione che stai prendendo cosapevolezza....non sono io a fare tenerezza, ma tu povero coglione, e piano piano te ne stai rendendo conto da solo

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:04  Aggiornato: 12/9/2010 23:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Quindi non ti disturba il fatto che nel blog di Attivissimo si offendano i "gombloddisdi" o esistano dati falsi, incerti o buttati alla cazzo senza la minima verifica.

no,non è il mio blog,perchè la cosa dovrebbe disturbarmi?dai,su,che razza di domande fai?

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:07  Aggiornato: 12/9/2010 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
naa...i coglioni come te sono libri aperti, e li si sgama subito, bastano un paio di post per capire che sei un coglione, non che vuoi apparire come tale.

ahahahahahahahah

E il fatto che tu sei passato da, come hai scritto prima, "sembrare" un coglione all'ammetterlo di "farlo"

virgy,virgy,virgy,oltre che stupido come un sasso sei anche analfabeta?è dai miei primi post che i miei intenti in questo sito che le miei intenzioni sono limpide..
.non sono io a fare tenerezza,
o,si che lo fai.hai presente i bambini al mare che vogliono svuotare il mare col secchiello?ecco,tu sei quello che usa lo scolapasta.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:09  Aggiornato: 12/9/2010 23:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 22:58:08 Perché, nel blog di Attivissimo non si offendono i "gombloddisdi"? Non esistono dati falsi, incerti o buttati alla cazzo senza la minima verifica? vai li e faglielo notare.
ma come non lo sai che li li bannano chi contesta il vate? eppure dovresti saperlo coglione, bazzichi spesso quei posti da quello che dici...ehhh sempre peggio vai

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:10  Aggiornato: 12/9/2010 23:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma come non lo sai che li li bannano chi contesta il vate?

evidenzia la parte in cui ho scritto "no,non lo fanno" o "no,non lo so".
su,coraggio.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:11  Aggiornato: 12/9/2010 23:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:10:59 ma come non lo sai che li li bannano chi contesta il vate? evidenzia la parte in cui ho scritto "no,non lo fanno" o "no,non lo so". su,coraggio.
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:07:51" virgy,virgy,virgy,oltre che stupido come un sasso sei anche analfabeta?è dai miei primi post che i miei intenti in questo sito che le miei intenzioni sono limpide...

ma come coglione adesso ti stai alterando? ma non eri tu che avevi detto che venivi a prenderci per il culo? na na, non devi alterarti coglione altrimenti poi non rendi bene...ritenta dai, con piu tranquillità

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:13  Aggiornato: 12/9/2010 23:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma non eri tu che avevi detto che venivi a prenderci per il culo?

si,virgino,e mi sta riuscendo incredibilmente facile grazie a te...

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 23:14  Aggiornato: 12/9/2010 23:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
no,non è il mio blog,perchè la cosa dovrebbe disturbarmi?dai,su,che razza di domande fai?


Allora perché pretendi che Mazzucco risponda ad una persona che offende la gente e pubblica dati incerti, falsi o buttati alla cazzo senza la minima verifica?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:15  Aggiornato: 12/9/2010 23:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
e no,virgino bello,no vale.non te la cavi con un coppia incolla di messaggi e due cavolate scritte a caso.

adesso mi tiri fuori dove ho negato che vengano ffesi i complottisti.su,dimostra che scrivi a vanvera una volta per tutte.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:17  Aggiornato: 12/9/2010 23:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:13:16 ma non eri tu che avevi detto che venivi a prenderci per il culo? si,virgino,e mi sta riuscendo incredibilmente facile grazie a te...
davvero?
attento che stai andando dalla parte opposta coglione a quello che ti eri prefissato...rientra nei binari, che poi ti tolgono la medaglietta che ti hanno dato, forza forza...

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:17  Aggiornato: 12/9/2010 23:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
llora perché pretendi che Mazzucco risponda
perchè sono nove anni che va avanti con la storiella del ricercatore di verita senza cavare un ragno dal buco.e non fare la povera vittima,decalogon,non mi pare di vedere esempi di galateo e stinchi di santo in sto sito...

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:18  Aggiornato: 12/9/2010 23:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
attento che stai andando dalla parte opposta coglione a quello che ti eri prefissato...rientra nei binari, che poi ti tolgono la medaglietta che ti hanno dato, forza forza...

eh?virgi,sragioni?

Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:19  Aggiornato: 12/9/2010 23:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:15:37 e no,virgino bello,no vale.non te la cavi con un coppia incolla di messaggi e due cavolate scritte a caso. adesso mi tiri fuori dove ho negato che vengano ffesi i complottisti.su,dimostra che scrivi a vanvera una volta per tutte.

ma come coglione tu pretendi qualcosa? TU? pretendi prove dai complottisiti? tu pretendi spiegazioni? ma ahahahahah...ti stai alterando, e ciò dimostra che ho ragione a dire che sei un coglione, e questo è positivo per te

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 23:21  Aggiornato: 12/9/2010 23:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
No, Barabba, hai saltato il resto del mio post e questo non va affatto bene:

Allora perché pretendi che Mazzucco risponda ad una persona che offende la gente e pubblica dati incerti, falsi o buttati alla cazzo senza la minima verifica?

La moda di distorcere le frasi altrui è, purtroppo, molto nota, ed io vi sono allergico.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:21  Aggiornato: 12/9/2010 23:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:18:22 . eh?virgi,sragioni?
lo so che sei lento come hai dimostrato prima...ma rileggi una parola alla volta, che il significato è chiaro.
Studia mi raccomando che domani ti interrogo su quello che hai letto, mi raccomando coglione, non deludermi

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:22  Aggiornato: 12/9/2010 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma come coglione tu pretendi qualcosa?

gia,scusa,dimenticavo...complottisti...inventare prove per tirar acqua al prorpio mulino è normale,non deplorevole...
ma ahahahahah...ti stai alterando

io?alterandomi?mi rendo conto che una persona come te non debba avere persone felici attorno,ma almeno riconoscere quando uno è adirato...

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:24  Aggiornato: 12/9/2010 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
La moda di distorcere le frasi altrui è, purtroppo, molto nota, ed io vi sono allergico.

la mia risposta non sarebbe cambiata.

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:25  Aggiornato: 12/9/2010 23:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Studia mi raccomando che domani ti interrogo su quello che hai letto, mi raccomando coglione, non deludermi
domani?hai sonno piccina?

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 23:28  Aggiornato: 12/9/2010 23:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
la mia risposta non sarebbe cambiata


Mi fa piacere che tu sia coerente con te stesso, ma la risposta che mi hai dato non c'entra nulla con la domanda che ti ho fatto. Ti avevo chiesto perché qualcuno (in questo caso Mazzucco) dovrebbe rispondere ad una persona che offende la gente e pubblica dati falsi, incerti o buttati alla cazzo.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:29  Aggiornato: 12/9/2010 23:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:22:45 ma come coglione tu pretendi qualcosa? gia,scusa,dimenticavo...complottisti...inventare prove per tirar acqua al prorpio mulino è normale,non deplorevole... ma ahahahahah...ti stai alterando io?alterandomi?mi rendo conto che una persona come te non debba avere persone felici attorno,ma almeno riconoscere quando uno è adirato...
i complottisiti? ma che c'entrano coglione? vedi che ho ragione a dire che sei lento...e poi il discorso delle persone attorno, ma guarda che sei tu che perdi tempo su i forum che detesti o a farti cacciare dalle conferenze, mica io...sei davvero un povero coglione e lo dimostri ogni volta che posti Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:25:36 Studia mi raccomando che domani ti interrogo su quello che hai letto, mi raccomando coglione, non deludermi domani?hai sonno piccina?
no coglione è che la gente lavora, mica sono come i motorini come te che gli danno 10 cent a post su i forum e 50 euro per ogni conferenza cui vengono cacciati...mi raccomando coglione, domani preciso e puntuale

BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:32  Aggiornato: 12/9/2010 23:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ti avevo chiesto perché qualcuno (in questo caso Mazzucco) dovrebbe rispondere ad una persona che offende la gente e pubblica dati falsi, incerti o buttati alla cazzo.

perchè se da nove anni fai ricerca e propaganda ma non riesci a portare una fava a dmostrazione di quell che dici,gli insulti sono anche tropppo leggeri.

trotzkij
Inviato: 12/9/2010 23:33  Aggiornato: 12/9/2010 23:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Avanti, tiriamo la catena del cesso e facciamo sparire barabba2 il risuscitato. Avanti barabbabbeo-2, hai dimostrato per l'ennesima volta che la sotto-specie del 'debunkeris vulgaris' è un animaletto pretenzioso e fastidioso, ma inutile alla comprensione dei fatti. Emetti soltanto insulti da bimbetto all'asilo che si crede scienziato dopo aver annusato delle anglo-elvetiche flatulenze scientisissime.
(Quando il padrone scoreggia, è un profumo inebriante - Mao Zedong)
Ed ora, fatti i tuoi bisogninissimi, puoi degnamente sparire nel gorgo del WC, che tanto caro ti è.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
BarabbaII
Inviato: 12/9/2010 23:34  Aggiornato: 12/9/2010 23:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
farti cacciare dalle conferenze
che carino,credi a tutto quello che dico...beh,ovviamente,non avedno alcuna prova che sia vero,pechè non imboccare tutto?

sei davvero un povero coglione

io sono venuto qui rompere le scatole e riempire il forum di spam.
tu mi stai dando corda,aiutandomi a farlo.
chi è il coglione?

Decalagon
Inviato: 12/9/2010 23:34  Aggiornato: 12/9/2010 23:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
perchè se da nove anni fai ricerca e propaganda ma non riesci a portare una fava a dmostrazione di quell che dici,gli insulti sono anche tropppo leggeri.


E per dimostrare qualcosa avrebbe dovuto inventarsi una teoria alternativa appositamente per rispondere alle domande di una persona qualunque che offende la gente e pubblica dati falsi, incerti o buttati alla cazzo?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Argonzillo
Inviato: 12/9/2010 23:37  Aggiornato: 12/9/2010 23:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Parto dal presupposto che se qualcosa è accaduto bisogna dimostrarlo con prove e non con supposizioni. Le supposizioni anche se incredibilmente compatibili con l'apparenza restano tali. Le prove sono una cosa differente, è un concetto base di un'indagine.
Secondo presupposto: basta UNA prova non tre nè cento per affermare che una versione è falsa. Se un'affermazione è falsa tutto è di conseguenza falsato, non c'è alternativa (se ti accusano di omicidio cercando una pistola ed invece tu hai ucciso con il coltello, sempre omicida sei).

Citazione:
Quali sono secondo te le 3 prove più serie e più solide che la Versione Ufficiale sia falsa?


Partendo da questi presupposti, la versione ufficiale dice che un aereo si è schiantato sul Pentagono, bene:

1) Nessuna simulazione, ufficiale o amatoriale è riuscita a riprodurre la traiettoria esatta dell'aereo che si è "schiantato" sulla facciata del Pentagono, nemmeno con l'aiuto di calcoli computerizzati. Quindi non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono. Punto. Questa per me è la prova principale e ci potremmo fermare qui.
(nota: a meno che si sia utilizzato un "aereo" telecomandato" che fa quello che vuole chi muove il joystick e non il pilota).

Questa per me è l'unica prova presentabile. A questa aggiungo il fatto che il presunto mandante degli attentanti non è stato mai catturato nè interrogato. Non esiste ad oggi una confessione vera e propria, anche in questo caso supposizioni (la "confessione" di Bin Laden non è necessariamente vera o attendibile, in un modo o nell'altro potrebbe essere falsa come interessata).

Io solo per questi due elementi giudico la versione ufficiale non rispondente a verità, almeno in un punto, quindi falsata in toto.

Citazione:
quali sono secondo te le 3 prove più serie e più solide che l'undici settembre sia avvenuto un auto-attentato?


Penso tu volessi intendere NON sia avvenuto un auto-attentato (che è la versione "complottista") altrimenti mi hai chiesto due cose identiche.

Partendo sempre da quei presupposti.

1) Impossibile preparare una demolizione controllata per i due grattacieli che non abbia lasciato traccia nè dei preparativi nè della realizzazione, nonostante le stranezze del crollo, non esiste alcuna prova in proposito.

2) Sul Pentagono si è schiantato un aereo. Nessuno ha visto altro e chi c'era ha visto proprio un aereo. Non c'è nessuna prova che si sia schiantato (o abbia agito) altro.

3) Se si fosse trattato di un autoattentato preparato come affermano "i complottisti" (esplosivi, finti attentatori, missili, depistaggi ed altro) delle centinaia (migliaia?) di persone coinvolte almeno una avrebbe fornito la prova definitiva. Anche anonimamente e solo per rimorso. Mai nessuno ha fornito una sola prova a favore della tesi dell'autoattentato. Mai nessuno dei centinaia di ricercatori, associazioni, investigatori, "complottisti" e semplici curiosi è riuscito a scoprire qualsiasi prova (un documento, una foto, del materiale, una firma, un filmato, una confessione...) innegabile ed indiscutibile.

E sono passati 10 anni, non 10 giorni...

Per tutto questo la mia opinione si rivolge al "lasciate che avvenga".
Probabilmente (perchè anche io non ho la verità in tasca) i fatti sono avvenuti esattamente come li abbiamo visti (con qualche "aggiustamento" di convenienza, perchè no) perchè "conveniva" avvenisse così. Troppo rischioso organizzare qualcosa di quella portata, molto più conveniente e vantaggioso sfruttare un piano terroristico già esistente e stare con le mani in mano in attesa degli eventi, il seguito di guerre ed invasioni sarebbe stato semplicissimo da ottenere.

Sul mistero se io sia o meno un debunker, possiamo aprire un topic apposito, con la fondazione del movimento per la verità su Argonzillo, grazie.

Virgil
Inviato: 12/9/2010 23:41  Aggiornato: 12/9/2010 23:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 12/9/2010 23:34:21 farti cacciare dalle conferenze che carino,credi a tutto quello che dico...beh,ovviamente,non avedno alcuna prova che sia vero,pechè non imboccare tutto? sei davvero un povero coglione io sono venuto qui rompere le scatole e riempire il forum di spam. tu mi stai dando corda,aiutandomi a farlo. chi è il coglione?
ma invece di ringraziarmi per aver trovato una persona che cerca di farti capire che sei un coglione e farti conoscere il vero te stesso...parli di spam e mi dai del coglione? ma no...te lo ripeto non devi aterarti coglione, e preparati per domani che ti interrogo, mi raccomando coglione

Al2012
Inviato: 12/9/2010 23:52  Aggiornato: 12/9/2010 23:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Penso che sia il caso di rilanciare il LINK segnalato da Edo con l’augurio che lo leggiate riflettendoci sopra

Il Think Tank governativo: «infiltrare i siti “cospirazionisti”»
QUI


e mi sembra proprio il caso di ricordare:

Non discutere mai con un idiota. La gente potrebbe non notare la differenza

“Capire … significa trasformare quello che è"
silesius
Inviato: 13/9/2010 0:01  Aggiornato: 13/9/2010 0:01
So tutto
Iscritto: 7/1/2006
Da:
Inviati: 7
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
"Complottismo" è un termine strano e poco appropriato. Non capisco che cosa significhi in questo caso. Di solito i "complotti" servono a rovesciare un regime, a far saltare istituzioni. Il risultato indotto dagli eventi dell'11 settembre è stato invece quello di consolidare un potere debole e traballante come quello di Bush, il qulae aveva vinto le elezioni se non sbaglio per pochi voti. Gli eventi dell'11 settembre non sono un complotto, ma un piano militare per simulare un "attacco all'America" tale da giustificare una guerra di aggressione (tra l'altro già in corso di preparazione prima ancora degli attentati). Le Torri gemelle, gli edifici sacrificati dovevano tra l'altro essere smantellati da tempo per due motivi: perché i costi di manutenzione erano superiori ai ricavi e perché l'ente proprietario, il porto di New York, era stato condannato, dopo una vertenza durat 10 anni, a sobbarcarsi le spese per la rimozione dell'amianto. Una somma spropositata, milioni di dollari. La sentenza è dell'aprile 2001. Immediatamente dopo le Torri vengono cedute in uso ad un magnate ebreo che le assicura per una cifra esorbitante. A settembre le torri cadono e cade anche l'edificio W7 sempre di proprietà dello stesso magnate. La caduta delle torri ha quindi fruttato un sacco di soldi a chi le aveva assicurate. In più anche la questione dell'amianto si è così risolta da sé.
Per quanto riguarda il resto degli eventi - la dinamica degli aerei ecc. - è necessario partire da un piano che era stato già preparato per giustificare l'invasione di Cuba. Anche lì si parlava di finti aerei e di aerei "sosia" ....

Il documento di questa operazione, operazione Northwoods, ora non è più secretato, e può essere letto e studiato scaricandolo da questo link

http://www.gwu.edu/~nsarchiv/news/20010430/northwoods.pdf

Se si studia bene questo documento si riesce ad intuire che cosa è accaduto l'11 settembre




Sertes
Inviato: 13/9/2010 0:14  Aggiornato: 13/9/2010 0:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Argonzillo ha scritto:
1) Nessuna simulazione, ufficiale o amatoriale è riuscita a riprodurre la traiettoria esatta dell'aereo che si è "schiantato" sulla facciata del Pentagono, nemmeno con l'aiuto di calcoli computerizzati. Quindi non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono. Punto. Questa per me è la prova principale e ci potremmo fermare qui.
(nota: a meno che si sia utilizzato un "aereo" telecomandato" che fa quello che vuole chi muove il joystick e non il pilota).

Questa per me è l'unica prova presentabile. A questa aggiungo il fatto che il presunto mandante degli attentanti non è stato mai catturato nè interrogato. Non esiste ad oggi una confessione vera e propria, anche in questo caso supposizioni (la "confessione" di Bin Laden non è necessariamente vera o attendibile, in un modo o nell'altro potrebbe essere falsa come interessata).


Spiacente, la mancanza di una prova non è prova di mancanza. Nessuna delle due cose che hai menzionato dimostrano che la V.U. è falsa.
Abbiamo la confessione di KSH estorta sotto tortura; se domani prendono Bin Laden e lo torturano finchè non confessa in diretta tv la V.U. diventa vera?

Citazione:
Penso tu volessi intendere NON sia avvenuto un auto-attentato (che è la versione "complottista") altrimenti mi hai chiesto due cose identiche.


No, assolutamente.

Dimostrare che la V.U. è falsa e Proporre una teoria di inside-job sono due cose ben distinte. La seconda implica la prima, ma la prima è distinta e può esistere senza bisogno della seconda.

Peraltro questa è falsa:

Citazione:
1) Impossibile preparare una demolizione controllata per i due grattacieli che non abbia lasciato traccia nè dei preparativi nè della realizzazione, nonostante le stranezze del crollo, non esiste alcuna prova in proposito.


anzi, è scientificamente dimostrato il contrario, esiste la dimostrazione scientifica della presenza di nano-thermite ancora incombusta nelle polveri del wtc.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Argonzillo
Inviato: 13/9/2010 0:34  Aggiornato: 13/9/2010 0:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Nessuna delle due cose che hai menzionato dimostrano che la V.U. è falsa.


Se nessuno al mondo (nemmeno virtualmente) riesce a riprodurre una manovra aereomobile, quella manovra è impossibile, quindi non è accaduta. Quindi quello che hanno dichiarato le autorità è falso. Questo è un dato di fatto.

Citazione:
se domani prendono Bin Laden e lo torturano finchè non confessa in diretta tv la V.U. diventa vera?


No, appunto per questo finchè qualcuno non racconta cose impossibili da sapere se non da chi ha organizzato tutto ogni confessione può essere falsa o manipolata. Per questo manca una confessione attendibile. Domani potrei girare un video nel quale confesso di essere l'autore degli attentati, nessuno potrebbe giurare che io dica bugie ma nemmeno che io sia onesto...tranne se rivelassi qualcosa che solo gli autori dell'attentato potevano sapere.

Citazione:
è scientificamente dimostrato il contrario, esiste la dimostrazione scientifica della presenza di nano-thermite ancora incombusta nelle polveri del wtc.


Ti sbagli. E' scientificamente provato che nelle polveri di ground zero vi sono delle sostanze contenute anche nella nanothermite.
Questo non vuol dire che abbiano trovato nanothermite o che vi sia la prova della presenza di esplosivi di qualsiasi tipo.

Se domani su Marte trovo molecole di idrogeno e di ossigeno non vuol dire che esiste acqua sul pianeta ma che ho trovato quelle molecole, compatibili con la presenza di acqua.
E' sostanzialmente differente e dire il contrario è forzare le conclusioni in maniera arbitraria.

stefania50
Inviato: 13/9/2010 0:34  Aggiornato: 13/9/2010 0:34
So tutto
Iscritto: 12/9/2010
Da:
Inviati: 2
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
gli "uomini di buona volontà" non hanno, secondo me, paura di guardare in faccia le possibili conseguenze della verità.
e certe verità sono tanto potenti da fare scoperchiare il vaso di pandora in cui il nostro sistema socio-economico si rifugia...
meglio non guardare, non ascoltare, non parlare...
coraggio!
stefania50

Al2012
Inviato: 13/9/2010 1:02  Aggiornato: 13/9/2010 1:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Argonzillo

Citazione:
1) Nessuna simulazione, ufficiale o amatoriale è riuscita a riprodurre la traiettoria esatta dell'aereo che si è "schiantato" sulla facciata del Pentagono, nemmeno con l'aiuto di calcoli computerizzati. Quindi non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono. Punto. Questa per me è la prova principale e ci potremmo fermare qui.
(nota: a meno che si sia utilizzato un "aereo" telecomandato" che fa quello che vuole chi muove il joystick e non il pilota).


(…)

Citazione:
2) Sul Pentagono si è schiantato un aereo. Nessuno ha visto altro e chi c'era ha visto proprio un aereo. Non c'è nessuna prova che si sia schiantato (o abbia agito) altro.



Non mi è chiaro prima affermi che non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono (nota: a meno che non sia un aereo telecomandato perché con il joystick si fa quello che si vuole mentre con la cloche il pilota è andicappato ) e quindi se ho capito il tuo ragionamento reputi la versione ufficiale FALSA.

Poi dopo dici che sul Pentagono si è schiantato un aereo ecc..ecc.

Che cosa ha colpito il Pentagono ?? Una aereo si o no ??

Un aereo telecomandato dai terroristi islamici ??

Che cos’è che non ho capito??

Non contento di questo passi al “Piano B: hanno lasciato che avvenga”

Citazione:
Per tutto questo la mia opinione si rivolge al "lasciate che avvenga".
Probabilmente (perchè anche io non ho la verità in tasca) i fatti sono avvenuti esattamente come li abbiamo visti (con qualche "aggiustamento" di convenienza, perchè no) perchè "conveniva" avvenisse così. Troppo rischioso organizzare qualcosa di quella portata, molto più conveniente e vantaggioso sfruttare un piano terroristico già esistente e stare con le mani in mano in attesa degli eventi, il seguito di guerre ed invasioni sarebbe stato semplicissimo da ottenere.



Se è vero che hanno “lasciato che avvenga” perché raccontare che era un aereo civile e non la verità e cioè che i terroristi hanno attaccato il Pentagono con un aereo telecomandato ??

Forse fa parte di qualche “aggiustamento” ??

Perché mai avrebbero dovuto fare qualche “aggiustamento” correndo il rischio di restare coinvolti, quando bastava lasciarselo fare ??

“Capire … significa trasformare quello che è"
Sertes
Inviato: 13/9/2010 1:17  Aggiornato: 13/9/2010 1:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Argonzillo ha scritto:
Ti sbagli. E' scientificamente provato che nelle polveri di ground zero vi sono delle sostanze contenute anche nella nanothermite.
Questo non vuol dire che abbiano trovato nanothermite o che vi sia la prova della presenza di esplosivi di qualsiasi tipo.


No, ti sbagli tu.

Non hanno trovato solo i componenti, hanno trovato nanothermite incombusta, cioè particelle di composto incendiario nanometrico che una volta accese hanno bruciato in maniera ancora più efficente della comune thermite.

Forse è il caso di leggere lo studio originale, non i commenti di terzi eh!

Citazione:
The red portion of these chips is found to be an unreacted thermitic material and highly energetic.


Non a caso il paper si intitola: "Active Thermitic Material Discovered in Dust from the 9/11 World Trade Center Catastrophe"

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
eduCattivo
Inviato: 13/9/2010 1:27  Aggiornato: 13/9/2010 1:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ virgil & barabba:

Bambini, per favore, potete andare a giocare un po' più in là? Cercavo di leggere qualcosa di sensato scritto da persone ragionevoli, ma voi infastidite (parlo per me), e continuate a fare i capricci. Non potete scambiarvi l'indirizzo mail e offendervi in privato?

Grazie.

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
Redazione
Inviato: 13/9/2010 1:39  Aggiornato: 13/9/2010 1:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ARGONZILLO: “Impossibile preparare una demolizione controllata per i due grattacieli che non abbia lasciato traccia nè dei preparativi nè della realizzazione, nonostante le stranezze del crollo, non esiste alcuna prova in proposito.”

Ne sei sicuro?



Solo perchè non sei al corrente di una certa cosa, non significa che non esista.

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 9:13  Aggiornato: 13/9/2010 9:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
.te lo ripeto non devi aterarti coglione, e preparati per domani che ti interrogo, mi raccomando coglione

virgy,prima di "interrogarmi" dovresti essere preparato su un qualsivoglia argomento...

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 9:15  Aggiornato: 13/9/2010 9:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: Redazione

un tizio dice che gli sembrava strano il modo in cui son crollate due torri,QUINDI è un prova che quelle torri son crollate per degli esplosivi?evviva l'obbiettività

lucchi
Inviato: 13/9/2010 10:34  Aggiornato: 13/9/2010 10:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 40
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
mink e che palle!
ogni volta i 3d vengono insozzati da uno dichiaratamente deficente,
e qualcun'altro che spera di far capire al deficente che lo è
Non se ne puo' piu',
per leggere qualcosa di interessante bisogna spulciare tra i molti interventi.
Che palle davvero

Cassandra
Inviato: 13/9/2010 10:46  Aggiornato: 13/9/2010 10:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Davvero, non si possono cassare questi trolls? Rendono impossibile la lettura! E chissenefrega se "non-siamo-democratici", in fin dei conti essendo in minoranza dovremmo potercelo permettere, no?

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Virgil
Inviato: 13/9/2010 10:50  Aggiornato: 13/9/2010 11:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@aducattivo e lucchi e cassandra

Avete ragione qui non siamo in democrazia, qui siamo su un sito che nel suo intento (e finora mi pare riesca) si definisce serio e competente, quindi sarebbe il caso che s prendano provvedimenti come tutti gli altri siti nei confronti di elementi il cui scopo dichiarato è quello di dire stupidaggini solo per dare secondo loro, fastidio...quindi chiedete alla redazione di cacciare il fastidioso coglione in modo che si torni a discutere...tanto se pensate che quello li se ne andrà liberamente siete in errore.
Il fatto stesso che dopo 9 anni continuino a mandare gente come lui (che sono delle menti semplici, come tutti i motorini, ma decisamente fastidiosi perchè infervorati) non solo è la dimostrazione che c'è qualcosa di particolarmente strano, ma anche che il volerne solo parlare puo rendere la cosa decisamente pericolosa, altrimenti non avrebbero senso questi raid su siti che si "sbugiardano" da soli secondo il pensiero di questi individui....
Quindi mettetevi l'anima in pace, o si cacciano o si accettano che i tipi come me stiano qui a fargli capire, tra una lettura e un intervento, quanto stupidi essi siano, mettendoli di fronte all'evidenza di ciò che essi sono.

grazie

Argonzillo
Inviato: 13/9/2010 10:59  Aggiornato: 13/9/2010 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Solo perchè non sei al corrente di una certa cosa, non significa che non esista.


Proprio a questo genere di cose mi riferisco quando dico che elevare a prova un avvenimento che ha mille spiegazioni (anche assolutamente slegate dall'attentato) è dannoso per cercare di capire cosa è successo. Questa è paranoia pura, non indagine su un fatto. Perchè farsi del male così?

Se per te il dato che sia stata staccata la corrente qualche giorno prima dell'attentato sia la prova che "c'è del marcio" siamo in due lunghezze d'onda differenti, di tanto.
Ma esaminiamo questa prova dei preparativi della demolizione:
In due giorni questi operai (agenti in incognito, evidentemente) hanno cosparso di thermite le colonne (della metà superiore però) di due WTC e provveduto alla sistemazione dei cavi e di tutto il resto hanno terminato velocemente il loro lavoro.

Non si spiega quindi come mai i segni di esplosione (i famosi "sbuffi") si notino anche nella metà inferiore (gli agenti segreti una volta staccata la corrente nei piani alti non l'hanno fatto in quelli bassi). Poi è curioso anche come abbiano avvertito ben 3 settimane prima, giusto per non farsi notare.

Ma è bene essere sospettosi. Si chiede quindi al testimone chiave cosa abbia notato di strano in quegli operai: chessò dei fusti di esplosivo, degli strani comportamenti, qualcosa ci sarà stato di strano in quegli uomini con la tuta o potevano essere semplicemente dei poveri cristi che dovevano fare dei lavori sulle torri, senza fare strani ragionamenti da...paranoici.

Si, il testimone conferma...inizialmente nulla di strano...poi ha capito che qualcosa di strano in quegli operai c'era. Che cosa dirai tu?

Che l'Authority alla segnalazione di quello che era avvenuto non ha fatto nulla.

Un attimo, che c'entra l'Autorithy, se questa sapeva che degli operai dovevano essere lì per sistemare l'impianto elettrico è plausibile che non abbia classificato come importante la segnalazione, noi stavamo parlando degli operai, la prova chiave, c'era qualcosa di strano hai detto prima...non si notava ma poi l'hai notato. Cos'era?

Cosa c'era di strano? Dillo!

Boh. Il testimone interrogato divagò.

E questa sarebbe la prova dei preparativi della demolizione controllate dei due grattacieli del WTC: è la più "importante"? O c'è di meglio?

Virgil
Inviato: 13/9/2010 11:02  Aggiornato: 13/9/2010 11:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
argonzillo tu hai detto che i tuoi amici ingegneri hanno espresso un loro parere su quelle torri cadute...ora mi chiedo ma tu davvero credi a un evento incredibile che gli ingegneri non hanno potuto prevedere? perchè se così fosse tu e i tuoi amici ingegneri non siete tanto differenti da chi si appoggia come dici tu "a una prova incosistente".

lucchi
Inviato: 13/9/2010 11:12  Aggiornato: 13/9/2010 11:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 40
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@virgil
si, anche io mi chiedo perche massimo nn l'abbia ancora bannato.
Non prendere il mio come un rimprovero (solo un po')
qui dentro sono l'ultima arrivata, lo so
ma se ci sono riuscita io a ignorare barabba, sin dalla prima risposta perchè è evidente che voleva solo provocare, ci si puo' riuscire.
Perchè ignorarlo?
perchè è solo un disturbatore, a me non frega che sia mandato da attivissimo o sia qua di sua sponte,
è qui solo per rompere i coglioni (l'ha dichiarato lui stesso), e noi glielo permettiamo.
Diverso è il caso di argonzillo che forse è un debunker, forse no,
ma almeno si sforza di argomentare
Poi virgil, fai un po' come credi ci mancherebbe,
ma mi appello al tuo buonsenso
e chi ha piu' intelligenza la usi!

Virgil
Inviato: 13/9/2010 11:16  Aggiornato: 13/9/2010 11:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Argonzillo Inviato: 13/9/2010 10:59:42 Citazione: Se per te il dato che sia stata staccata la corrente qualche giorno prima dell'attentato sia la prova che "c'è del marcio" siamo in due lunghezze d'onda differenti, di tanto. Ma esaminiamo questa prova dei preparativi della demolizione: In due giorni questi operai (agenti in incognito, evidentemente) hanno cosparso di thermite le colonne (della metà superiore però) di due WTC e provveduto alla sistemazione dei cavi e di tutto il resto hanno terminato velocemente il loro lavoro.

tu credi davvero che in un palazzo così grande, si stacchi la corrente totalmente per fare dei lavori di semplice manutenzione? ci credi davvero?poi voglio farti una proposta....porta qui uno dei tuoi amici ingegneri e discutiamo della caduta delle torri, se ha le competenze non ci mette molto a spiegare tutto.

fefochip
Inviato: 13/9/2010 11:22  Aggiornato: 13/9/2010 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Argonzillo
c' è qualcosa che la mia limitata mente non comprende o forse non mi sono letto tutti i post ma i tuoi si in cerca di una spiegazione a quello che dici
ti cito:

Citazione:
2) Sul Pentagono si è schiantato un aereo. Nessuno ha visto altro e chi c'era ha visto proprio un aereo. Non c'è nessuna prova che si sia schiantato (o abbia agito) altro.


ma prima hai scritto :
Citazione:
Nessuna simulazione, ufficiale o amatoriale è riuscita a riprodurre la traiettoria esatta dell'aereo che si è "schiantato" sulla facciata del Pentagono, nemmeno con l'aiuto di calcoli computerizzati. Quindi non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono. Punto. Questa per me è la prova principale e ci potremmo fermare qui.

con l'ancor piu misteriosa nota ...
Citazione:
(nota: a meno che si sia utilizzato un "aereo" telecomandato" che fa quello che vuole chi muove il joystick e non il pilota).

ma le simulazioni si fanno anche con il joystik o no?

visto che ci sei dato che hai scritto:
Citazione:
Se si fosse trattato di un autoattentato preparato come affermano "i complottisti" (esplosivi, finti attentatori, missili, depistaggi ed altro) delle centinaia (migliaia?) di persone coinvolte almeno una avrebbe fornito la prova definitiva. Anche anonimamente e solo per rimorso. Mai nessuno ha fornito una sola prova a favore della tesi dell'autoattentato. Mai nessuno dei centinaia di ricercatori, associazioni, investigatori, "complottisti" e semplici curiosi è riuscito a scoprire qualsiasi prova (un documento, una foto, del materiale, una firma, un filmato, una confessione...) innegabile ed indiscutibile.


tralasciando che la prima parte (il concetto del rimorso per capirci) è una tua non condivisibile OPINIONE la seconda è un affermazione FALSA .

tanto per cominciare sarebbe ora che si capovolgessero i termini del discorso e qualcuno ci dovrebbe spiegare come sia mai possibile che tre grattacieli in acciaio a seguito di impatti (il wtc7 impatti da macerie) e incendi vengano giu in maniera IDENTICA a una demolizione controllata perche il famoso rapposto della commissione 911 non prova una sega di niente perche la spiegazione si ferma al 'istante del crollo (delle twins) ma poi ti chiedo :

William Rodriguez non è un testimone oculare ?non ha visto la gente provenire dai sotterranei mezza bruciata prima dei crolli (e mi pare degli impatti ) non ha sentito le bombe prima dei crolli?
cosi tanto per citare una delle tante prove.
cosa erano degli altri attentati contemporanei a quelli via aereo?

e poi la domanda delle domande
tu affermi :
Citazione:
Parto dal presupposto che se qualcosa è accaduto bisogna dimostrarlo con prove e non con supposizioni. Le supposizioni anche se incredibilmente compatibili con l'apparenza restano tali. Le prove sono una cosa differente, è un concetto base di un'indagine.

ed io sono perfettamente d'accordo e credo che qui sul sito troverai un ovazione di gente che è d'accordo .

perche non ribalti un attimo i termini della questione? (perche qui pare sempre che sono i "complottisti" a dover provare qualcosa)
dove sono le prove che sono stati quei 19 terroristi?
dove sono le prove che il loro capo era bin laden?
dove sono le prove che il giorno di negligenza piu eclatante della storia americana non sia in realtà un giorno di pianificazione accurata?
dove sono le prove che basta un po di carburante e un aereo per far collassare come una demolizione controllata una torre d'acciaio a prova di impatti multipli di aereo di linea?

non ti pare insomma che sarebbe veramente ora di cominciare a dare qualche spiegazione con delle PROVE e non delle favolette dell'uomo nero per bambini?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
NiHiLaNtH
Inviato: 13/9/2010 11:26  Aggiornato: 13/9/2010 11:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
si, anche io mi chiedo perche massimo nn l'abbia ancora bannato.


perchè dovete essere voi a capire che non si risponde alle provocazioni di un debunker

Virgil
Inviato: 13/9/2010 11:27  Aggiornato: 13/9/2010 11:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
http://attivissimo.blogspot.com/2010/09/il-dibattito-sull119-milano-di-ieri.html

la manifestazione di ieri...leggete attentamente il titolo ma sopratutto i commenti di paolo att.

Davvero sta raggiungendo vette di stupidità accelsa...secondo me si è un po montato la testa.

cmq riporto solo 2 cose:

articolo...Il confronto di ieri pomeriggio con Tom Bosco sulle teorie alternative riguardanti gli attentati dell'11 settembre 2001 è, credo, perfettamente riassunto da questa foto. Un confronto sereno, senza incazzature di nessuno (tranne una singola persona del pubblico che è stata subito zittita dal pubblico stesso ancor prima che dagli organizzatori), gestito con rigore dai responsabili del David Icke Meetup alla Libreria Esoterica di Milano, nel quale per la prima volta si sono trovati a confrontarsi un "complottista" (Tom Bosco, di Nexus Italia) e un "debunker" (il sottoscritto, in rappresentanza del Gruppo Undicisettembre).
(ndm...guardate la foto, poraccio)

commento...Scusa Paolo, tu continui a lodare Tom Bosco perché ha accettato il confronto.
Però io non ho mica capito il suo scopo.
Voglio dire, durante la sua esposizione ha presentato bufale vecchie di secoli a cui, senza nulla toglierti, potevamo rispondere in buona parte anche noi del pubblico.

e relativa risposta....Mattia,

lo scopo di Bosco devi chiederlo a lui. Tieni presente che le tesi (o i dubbi) che ha presentato lui sono molto comuni. Certo, da una persona che sostiene le tesi alternative ci si aspetta un po' di preparazione in più (e, come tu dici, di saper usare almeno PowerPoint).

Il problema di fondo è che una preparazione accurata porta il "complottista" a capire di aver preso un granchio e quindi a non essere più "complottista".

ahahahah...davvero oramai se la cantano e se la suonano.

Argonzillo
Inviato: 13/9/2010 11:40  Aggiornato: 13/9/2010 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
ma le simulazioni si fanno anche con il joystik o no?


Forse non mi sono spiegato bene.

A quanto pare nessuno (con nessun mezzo) è riuscito a riprodurre la traiettoria precisa dell'aereo del Pentagono. Chi ha realizzato simulazioni virtuali ha dovuto "sistemare" le cose pur di farle quadrare con quello che è successo (ci dovrebbe essere uno schemino da qualche parte qui sul sito) perchè in caso contrario non era possibile riprodurre esattamente i fatti. Eppure i fatti ci sono stati.

Mi sbaglio? Mi sa di no.

Questo vuol dire che l'aereo che si è schiantato sul Pentagono aveva qualcosa di anomalo. Cosa? Non lo so.
Ma per esempio poteva essere un aereo telecomandato che non ha uomini in cabina che debbano fare acrobazie impossibili (il volo virtuale è naturalmente molto più "maneggevole" del volo reale). Oppure l'aereo che ha impattato il Pentagono non era l'aereo che sappiamo.
Se le cose fossero andate come ci hanno detto (ma mai mostrato) in qualche modo devi poterlo riprodurre, a mano, con il PC o con qualsiasi altro mezzo.
Non lo hanno saputo fare nonostante i tentativi? Bene, vuol dire che quello schianto così come raccontato non è possibile, almeno fino a quando qualcuno non lo dimostrerà.

Questa è una prova non un'illazione.

Citazione:
tralasciando che la prima parte (il concetto del rimorso per capirci) è una tua non condivisibile OPINIONE la seconda è un affermazione FALSA .


Quale sarebbe quella falsa, che nessuno ha mai fornito una prova?
E quale sarebbe questa PROVA?

Tu stesso poi dici:

Citazione:
come sia mai possibile che tre grattacieli in acciaio a seguito di impatti (il wtc7 impatti da macerie) e incendi vengano giu in maniera IDENTICA a una demolizione controllata


Ecco, fai una domanda. Ma non fornisci una prova, ti stai chiedendo come possa essere accaduto, potrebbe essere ignoranza la tua o non perfetta conoscenza dei meccanismi dell'avvenimento, come fai a definirla PROVA? Una prova è una cosa dimostrabile in maniera incontestabile, un FATTO. Un dato fermo, non una domanda o un dubbio o una supposizione.

Citazione:
William Rodriguez non è un testimone oculare ?non ha visto la gente provenire dai sotterranei mezza bruciata prima dei crolli (e mi pare degli impatti ) non ha sentito le bombe prima dei crolli? cosi tanto per citare una delle tante prove.


Ecco, queste per te sono prove ed è quello che ripeto dal primo post. Se queste sono le PROVE il movimento complottista è per forza di cose perdente. Questi sono al massimo dubbi.

Rodriguez è testimone "oculare" come dici tu. Di cosa? Degli autoattentati? Ha visto piazzare le cariche? Ha registrato una conversazione rivelatrice?
No, lui ha visto persone ustionate ed ha sentito dei botti.
Questi avvenimenti per me sono dei fatti spiegabili in tanti modi, non necessariamente con una demolizione controllata, anzi, potrei dirti tanto per darti un'opinione differente dalla tua che la smentiscono, visto che una demolizione controllata con le cariche negli ultimi piani, non ustiona le persone che sono nel sotterraneo.
Come vedi siamo nel campo delle supposizioni, non delle prove.

Citazione:
non ti pare insomma che sarebbe veramente ora di cominciare a dare qualche spiegazione con delle PROVE e non delle favolette dell'uomo nero per bambini?


No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto.
Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro.

Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).

pensatore
Inviato: 13/9/2010 11:50  Aggiornato: 13/9/2010 11:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 173
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@Massimo.
Si potrebbe fare in modo che le discussioni personali fossero separate da quelle riguardanti gli articoli? Ad un certo punto mi sono messo a scorrere velocemente senza più leggere.

Vorrei riproporre l'articolo segnalato da "fulanito":
http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/2010/09/11-settembre-e-gatekeeper.html
che propone e argomenta una tesi molto interessante e cioè che il lento emergere dei dubbi sull'11 settembre rientri nei piani dall'élite del NWO per favorire la sfiducia verso un sistema basato ancora sugli stati nazionali.
Non sono uno psichiatra ma penso che la consapevolezza della realtà unita alla impossibilità di una sua accettazione da parte della massa favorisca la dissociazione mentale nelle persone, indispensabile in una dittatura globale.
Saluti da un "anticomplottista".

Virgil
Inviato: 13/9/2010 11:55  Aggiornato: 13/9/2010 11:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto. Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro. Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).


sbagliato, se tu mi dici che un grave lanciato da una torre va verso l'alto e non il basso sei te che devi fornire le prove non sono io che devo cercarle....perchè sei te che vai contronatura non io, è questo che voi portatori della VU non avete ancora capito.
Non è normale che avvenga una cosa naturale come la non disintegrazione dei motori, l'america fornisce una versione e dovrei credere a loro e non a secoli di esperienze e calcoli scientifici? e perchè? e poi pensate pure di essere i portatori della "scienza alla gente comune" come ha detto un tipo nei commenti del link che ho fornito prima?
ma

audisio
Inviato: 13/9/2010 11:58  Aggiornato: 13/9/2010 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X fulanito:
non condivido la tesi che il 911 sia stato progettato per poter poi
puntare il dito sugli USA e favorire il NWO.
1) perché gli USA sono il braccio operativo principale del NWO
2) perché il NWO è già in una fase avanzata in Europa con l'Euro e l'UE
senza bisogno di autoattentati
credo invece nelle motivazioni esposte nel sito, ma solo en passant, in
particolare che il 911 sia stato fondamentalmente un grande
esperimento psicologico di massa per testare a che punto si fosse giunti
nel "mind control" globale; incidentalmente si sono poi perseguiti anche
obiettivi secondari come la conquista dei pozzi di petrolio in Iraq, la
costruzione e controllo di un megaoleodotto in Afghanistan, il controllo
dei campi di papavero in Afghanistan (principale fonte di finanziamento
delle covertt operations di CIA e NSA), l'eliminazione di un leader
potenzialmente pericoloso per gli interessi di USA e Israele, un grande
genocidio che depotenziasse il Medio Oriente e realizzasse un grande
rito esoterico "negativo", il saccheggio dell'eccezionale patrimonio
storico, archeologico ed esoterico dell'Iraq, la prova sul campo e il
rafforzamento di una milizia privata e mercenaria da utilizzare anche
per uso interno, quando si arriverà al golpe per cui la FEMA sta già
predisponendo i campi di concentramento e le bare ecc. ecc.
La tesi, poi, che Chiesa sia globalista perché appare in una foto datata
accanto a Gorbaciov appare alquanto bizzarra, visto che ora Chiesa
dice peste e corna su Gorbaciov, anche che fosse un agente degli USA
(cosa che io credo da anni).
Uno può anche sbagliare nella vita, credeva sinceramente che fosse
un socialista che voleva riformare la propria società, invece voleva solo
distruggerla e rendere la Russia terra di conquista per le Mafie mondiali,
come noto, braccio armato della Massoneria e delle Elites.
Quanto all'effetto serra, io non ho personalmente elementi inconfutabili
per dire che sia una cazzata, certo gli sconvolgimenti climatici ci sono,
è vero anche che potrebbero essere indotti da HAARP o altri sistemi
del genere, ma è certo anche che produciamo male e consumiamo
peggio.
Quindi, se uno crede nell'effetto serra non è detto che sia
automaticamente un agente del NWO.
Mi sembra un atteggiamento un filo stalinista...

audisio
Inviato: 13/9/2010 12:10  Aggiornato: 13/9/2010 12:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Argonzillo:
ascolta, grande sacerdote del Buon Senso e del Razionalismo.
Lo sai che un generale USA (ed esistono report ufficiali militari
classificati che confermano ciò) ha rivelato che fu studiato un piano
per proiettare un ologramma sul cielo di Baghdad che mostrasse
Allah che esortava i fedeli islamici a ribellarsi al "degenerato" Saddam?
E che il piano non fu portato avanti perché un membro del
think tank mobilitato per l'occasione, esperto di Islam, informò
i Dottor Stranamore che per l'Islam Allah non può avere un'immagine
di alcun tipo e che quindi nessuno avrebbe creduto a questa cazzata?
E, per caso, hai visto L'Uomo che Fissava le Capre, esilarante ma
drammatica commedia con George Clooney?
Bene, racconta fatti realmente accaduti, esperimenti sui poteri ESP
condotti dallo Stato Maggiore USA per rispondere ad analoghi studi
sovietici.
E come avrai visto nel film, effettivamente i soggetti studiati hanno
individuato terroristi a distanza (famosa la scoperta del covo BR dove
tenevano il generale USA Dozier), uccidevano animali con il solo potere
della mente ecc. ecc.
Adesso vedi un pò tu se ipotesi (e sottolineo solo ipotesi, nessuno
crede a una teoria esclusiva, noi a differenza tua non siamo sacerdoti
di una fede) di ologrammi o elites di origine extraterrestre siano poi
questa gran cazzata quando la realtà supera abbondantemente
qualsiasi nostra capacità di immaginarla...

oloap
Inviato: 13/9/2010 12:20  Aggiornato: 13/9/2010 12:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Freeanimal:
Io, a prescindere da formiconi e raggi della morte, so per istinto, senza bisogno di prove e di calcoli, che i governi, tutti i governi, sono in mano a gente che vuole il male dei sottoposti, dei sudditi, anche se dicono, a voce, il contrario. Il subdolo inganno consiste proprio in questo: che la gente si fida di chi mira a una cosa sola, a fregarla e, nel contempo, a far soldi. Sulla nostra pelle. Puoi fare tutti i ragionamenti che vuoi, anche corretti dialetticamente, ma che le autorità ci stiano mentendo, e lentamente assassinando, è incontrovertibile. Scusa se è poco!

Concordo in pieno!

DjGiostra
Inviato: 13/9/2010 12:21  Aggiornato: 13/9/2010 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Virgil dice:
Citazione:
ahahahah...davvero oramai se la cantano e se la suonano.


E poi te credo che e' costretto a chiudere i commenti aperti per colpa
degli insulti (per lo meno cosi dice lui !!!).
Se scrive ste cazzate e' ovvio che poi lo insultano !!!!!
x Argonzillo:
Guarda che se VU non avesse falle nessuno chiederebbe chiarimenti !!!!
Non sta' al "complottista" trovare le risposte su quello che e' successo
ma sta' al governo americano rispondere ai quesiti posti da tutti
quelli che non credono alla VU !!!
E se poi le risposte (se cosi si possono chiamare) sono altrettanto piene
di falle esso deve rispondere alle falle finche' esse non si chiudono !!!

I "complottisti" don devono dare risposte perche' non esiste una
teoria complottista ma tante supposizioni alle quali ci si arriva
con ragionamenti e con le prove che si hanno in mano !!!!!!!

Quindi:
A tutti i debunker : rispondete alle 12 domande in modo convincente
se ci riuscite !!!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 13/9/2010 12:28  Aggiornato: 13/9/2010 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Il titolo dell'articolo di Paolino è stupendo:

Dopo nove anni, finalmente un faccia a faccia con i sostenitori delle teorie alternative

Mi sa che "accidentalmente" si è dimenticato del confronto su Matrix, dove fece tra l'altro una figura ridicola

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 13/9/2010 12:30  Aggiornato: 13/9/2010 12:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Mi sa che "accidentalmente" si è dimenticato del confronto su Matrix, dove fece tra l'altro una figura ridicola


Spetta un momento !!!!
Paolino e' stato a Matrix ??????
C'e' qualcuno che ha registrato la puntata ?????
Me vojjo fa' 4 risate !!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Virgil
Inviato: 13/9/2010 12:37  Aggiornato: 13/9/2010 12:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
oddio sto leggendo i commenti dell'articolo di attivissimo:

stiamo a livelli di pura follia ma davvero

cioè ecco un altro commento di paolo:

utente....Hai lasciato intendere che l'11 Settembre non ha cambiato nulla negli anni successivi ed hai esagerato.

paoletto...Vero. Mi sono espresso male. Ho chiarito dopo e anche qui sopra nel preambolo al resoconto.


ragazzi leggetelo perchè vi fate davvero 4 risate

Virgil
Inviato: 13/9/2010 12:39  Aggiornato: 13/9/2010 14:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: DjGiostra Inviato: 13/9/2010 12:30:04 Citazione: Mi sa che "accidentalmente" si è dimenticato del confronto su Matrix, dove fece tra l'altro una figura ridicola Spetta un momento !!!! Paolino e' stato a Matrix ?????? C'e' qualcuno che ha registrato la puntata ????? Me vojjo fa' 4 risate !!!!!!


e ti credo che poi dicono che voi complottisit non siete preparati....

http://www.youtube.com/watch?v=pqjwdpFY8SY&feature=related

e

http://www.youtube.com/watch?v=_89Sam8beLo

DjGiostra
Inviato: 13/9/2010 12:42  Aggiornato: 13/9/2010 12:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
e ti credo che poi dicono che voi complottisit non siete preparati....


Grazie mille Virgil !!!!

Io sono un l'eccezione che conferma la regola che i complottisti
sono preparati !!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 13/9/2010 12:48  Aggiornato: 13/9/2010 12:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@DjGiostra
Citazione:
Paolino e' stato a Matrix ??????


Replica a Paolo Attivissimo

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Virgil
Inviato: 13/9/2010 12:49  Aggiornato: 13/9/2010 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
altra perla:

"Gianluigi,
confronti del genere servono al massimo ai dubbiosi, ma chi è "complottista" convinto, lo resterà anche di fronte a una prova definitiva del suo errore.

Hai colto in pieno lo scopo di questi incontri (valido anche per altre teorie del complotto). Il fine è di chiarire gli eventi ai dubbiosi. Chiunque ha sentito che forse l'11/9 o lo sbarco lunare è stato un complotto. Questi incontri, uniti al materiale sul web, hanno lo scopo di classificare tali voci a quello che sono: bufale nate dalla malafede o dalla scarsa conoscenza degli eventi.

Il complottista convinto è senza speranza perché si mette in una posizione di non "smentibilità". Chi dovrebbe fornirgli le prove sono gli stessi che lui accusa per cui ogni prova sarà ovviamente falsa e contraffatta. Il complottista crede ad X e nessuno può dimostrargli il contrario. Diventa una fede."

secondo me questo dimostra davvero che i veri fedeli sono altri...

Gianluigi, hai assolutamente ragione e ti porto un esempio diretto: ero seduto direttamente dietro il ragazzo che ha posto le domande per penultimo (tra cui quella sulla reporter che sapeva in anticipo del crollo del WTC7) ed accanto a me e a lui c'erano altri due complottisti e il ragazzo che poi avrebbe sbottato ed insultato Paolo, che fondamentalmente si davano ragione a vicenda dicendo le solite cose trite e ritrite ed affermando che "alla tal cosa Attivissimo non avrebbe saputo rispondere" e quando Paolo rispondeva, immancabilmente dicevano:"Questa coincidenza non è possibile", "I testimoni sono stati pagati", "E' assurdo" e così via. Il tutto, ovviamente, condito con insulti a Paolo e Piero Angela, che sono pagati dal sistema e così via.

Il tizio che ha fatto la domanda, oltretutto, si è presentato a me come ingegnere strutturista e sosteneva che fosse falso che le travi si incurvino in certo modo e che un aereo non può entrare in un edificio, perché allumino e plastica non possono penetrare nell'acciaio. Quando gli ho fatto notare che alluminio e plastica erano 100 tonnellate sparate a 800 km/h è riuscito a dirmi che la velocità non cambia assolutamente niente.

Amore per l'avere ragione e senso di importanza. E' questo che interessa al complottista medio.
Non per niente sia il ragazzo che ha fatto l'ultima domanda (amico di quello alla mia destra) che quello che ha insultato Paolo erano fondamentalmente dei ragazzotti estremamente insicuri e alla ricerca di un'identità, come lo siamo stati tutti a quell'età, che si lasciavano condurre dalla figura autoritaria dell'"ingegnere" e dalla massa, tanto da non applaudire o esprimere un'opinione prima di avere il via dal resto del pubblico.
Ti lascio immaginare (o ricordare, se, come me, facevi parte degli "sfigati" a scuola) quanto sia importante sentirsi apprezzato ed applaudito per una persona con queste caratteristiche.

@Nores
All'"ingegnIere" avresti anche potuto svelargli l'esistenza del taglio ad acqua.

Claudio Fe.


Nores,
... che un aereo non può entrare in un edificio, perché allumino e plastica non possono penetrare nell'acciaio. Quando gli ho fatto notare che alluminio e plastica erano 100 tonnellate sparate a 800 km/h è riuscito a dirmi che la velocità non cambia assolutamente niente.

Potevi citargli il taglio ad acqua dell'acciaio. Chissà che ti avrebbe detto :D

che tristezza....uno studia tanto per diventare ing e invece basta che va su attivissimo e diventa ingegnere subito...uffa

il neretto è il mio pensiero

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 13:02  Aggiornato: 13/9/2010 13:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
virgyno,ma tu non avevi da andare a lavorare?dove lo trovi il tempo per commentare,su un altro sito,il blog di attivissimo?

Virgil
Inviato: 13/9/2010 13:05  Aggiornato: 13/9/2010 13:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Accademia dei pedanti ♂ ha commentato:
Per Nores

Gianluigi, hai assolutamente ragione e ti porto un esempio diretto: ero seduto direttamente dietro il ragazzo che ha posto le domande per penultimo (tra cui quella sulla reporter che sapeva in anticipo del crollo del WTC7) ed accanto a me e a lui c'erano altri due complottisti e il ragazzo che poi avrebbe sbottato ed insultato Paolo, che fondamentalmente si davano ragione a vicenda dicendo le solite cose trite e ritrite ed affermando che "alla tal cosa Attivissimo non avrebbe saputo rispondere" e quando Paolo rispondeva, immancabilmente dicevano:"Questa coincidenza non è possibile", "I testimoni sono stati pagati", "E' assurdo" e così via. Il tutto, ovviamente, condito con insulti a Paolo e Piero Angela...

Gustoso aneddoto.
Se ci saranno altri confronti di questo tipo, lancio un'idea: spettatori sparsi un po' per tutta la platea che registrano le battute a bassa voce del pubblico a fianco a loro. Poi, nel montaggio del video, si inseriscono i loro commenti a mo' di sottotitoli, in perfetto sincrono; indicazioni come: spettatore dalla terza fila, a destra rivolto a spettatore della quarta: "...".
Nessuna violazione della privacy, nessuna divulgazione né dei volti, né delle voci. Solo, una visione più dall'interno della mentalità di certi individui.



azz pure il controllo stile sovietico di quel babbeo di accademia...azz

Sertes
Inviato: 13/9/2010 13:06  Aggiornato: 13/9/2010 13:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo afferma:

Citazione:
A quanto pare nessuno (con nessun mezzo) è riuscito a riprodurre la traiettoria precisa dell'aereo del Pentagono. Chi ha realizzato simulazioni virtuali ha dovuto "sistemare" le cose pur di farle quadrare con quello che è successo (ci dovrebbe essere uno schemino da qualche parte qui sul sito) perchè in caso contrario non era possibile riprodurre esattamente i fatti. Eppure i fatti ci sono stati.

Mi sbaglio? Mi sa di no.

Questo vuol dire che l'aereo che si è schiantato sul Pentagono aveva qualcosa di anomalo. Cosa? Non lo so.
Ma per esempio poteva essere un aereo telecomandato che non ha uomini in cabina che debbano fare acrobazie impossibili (il volo virtuale è naturalmente molto più "maneggevole" del volo reale). Oppure l'aereo che ha impattato il Pentagono non era l'aereo che sappiamo.
Se le cose fossero andate come ci hanno detto (ma mai mostrato) in qualche modo devi poterlo riprodurre, a mano, con il PC o con qualsiasi altro mezzo.
Non lo hanno saputo fare nonostante i tentativi? Bene, vuol dire che quello schianto così come raccontato non è possibile, almeno fino a quando qualcuno non lo dimostrerà.


E argonzillo si auto-risponde, nello stesso post:

Citazione:
Ecco, fai una domanda. Ma non fornisci una prova, ti stai chiedendo come possa essere accaduto, potrebbe essere ignoranza la tua o non perfetta conoscenza dei meccanismi dell'avvenimento, come fai a definirla PROVA? Una prova è una cosa dimostrabile in maniera incontestabile, un FATTO. Un dato fermo, non una domanda o un dubbio o una supposizione.


Vabbè, i tentativi li abbiamo fatti.

Ciao ciao.

PS: intervengo solo se scrivi altre balle sui crolli o sulla nano-thermite. Cosa che non è affatto esclusa

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
audisio
Inviato: 13/9/2010 13:07  Aggiornato: 13/9/2010 13:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Nel taglio ad acqua, il liquido viene compresso a 4000 bar ed acquista
una velocita di 3600 km/h.
Siamo ad una velocità 4 volte quella del Boeing che fa sì che l'acqua
muti le proprie caratteristiche fisiche divenendo ben più "solida" che non
i materiali di cui è composto il Boeing.
Non solo, il liquido viene riempito di polvere abrasiva che ne aumenta a
dismisura il potere erodente.
Il debunkerino crede di far ridere e stupire sparando la battuta del taglio
ad acqua, ma quell'acqua lì non è mica vera acqua.
E' un'altra cosa.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 13:09  Aggiornato: 13/9/2010 13:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
audisio ma davvero credi che quei tipi sappiano di cosa parlano? cioè ma se il loro vate è un traduttore che si spaccia per "so tutto io" credi che gli altri siano mesi meglio? e dai su...

audisio
Inviato: 13/9/2010 13:11  Aggiornato: 13/9/2010 13:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Virgil, tieni conto anche che il taglio ad acqua viene utilizzato per
spessori molto meno consistenti di quelli relativi ad un pilastro del
WTC.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 13:13  Aggiornato: 13/9/2010 13:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma guarda che lo so...

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 13:15  Aggiornato: 13/9/2010 13:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ma guarda che lo so...





temponauta
Inviato: 13/9/2010 13:36  Aggiornato: 13/9/2010 13:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Quando la più importante installazione militare del mondo (sotto esiste un complesso interrato di 9 piani), munita del più efficiente sistema antintrusione, non riesce neppure a prendere un fotogramma di un aereo di linea (???) che la colpisce sul perimetro della struttura, nonchè, con grande velocità, tutto il prato antistante viene ricoperto di ghiaia per impedire qualunque rilevamento metrico e visuale dell'eventuale impatto al suolo prima del crash, siamo di fronte ad una sola cosa: una verità viene negata, ovvero non si vuole volontariamente che diventi conoscibile e conosciuta.
Il complottista è tale per questa presa d'atto, non perchè un giornalista baciaculo si diverte a "battezzare" con etichette trendy.

Manfred
Inviato: 13/9/2010 13:54  Aggiornato: 13/9/2010 14:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Continuando a usare i termini volutamente invertiti nel significato( debunker, complottisti), in perfetto stile grande fratello Orwelliano, si insiste ad accreditare queste persone di competenze improprie.
Da un lato essi sono solamente dei fanatici sostenitori di qualsiasi teoria tesa a mascherare la responsabilità di qualsivoglia potere costituito in operazioni di natura illegale, non riuscendo a sottrarsi dal subire la personalità e di conseguenza assecondare la volontà di individui occupanti posti di rilievo in quella scala di valori propagandata dai mass media, che essi identificano come sinonimo di raggiunta autorità e serietà.
Sul versante opposto, come d'altronde è logico molti giovani rimangano affascinati senza avere ancora maturato una propria consapevolezza, ma il rinunciare alla propria individualità accettando in pratica la catalogazione espone il ricercatore della verità ad ogni tipo di attacco da parte chi ha interesse a non farla emergere.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 14:21  Aggiornato: 13/9/2010 14:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ultima perla e poi finisce il reportage dal blog del "so tutto io":

"Roberto Camisana ha commentato:
Ciao!
C'ero e grazie alla pausa pranzo (ovvero sala totalmente libera e accessibile intorno alle 14) mi sono seduto anche tra le prime file

Bellissima conferenza, davvero.

Sentire una sola campana, fosse anche "solo" quella della ragione vale sempre meno di un confronto come questo, tra l'altro pacato e ben fatto.

Mi sorprendo anche io (e l'ho chiesto a Paolo alla fine) come si possano elencare "misteri" che in realta' sono stati spiegati perfettamente da anni e anni, non so, mi sembra troppo un autogol, ma forse e' giusta l'obiezione di Paolo che, se uno ci pensa su davvero, smette di essere un complottista...

Spero ci siano altre conferenze simili in futuro magari sugli altri argomenti, comunque sono davvero contento che ci sia stata e di aver potuto assistere.

Uno dei momenti migliori: il mystero delle auto bruciate tutte in fila e ben lontano dalle torri gemelle (confesso che queste non le avevo mai viste prima).
La spiegazione e' stata tanto evidente e "banale" che non abbiamo potuto esimerci dal commentare nel pubblico con degli "OWNED" o "EPIC FAIL" ))))))))

Curiosita': la foto della donna che guarda giu' dallo squarcio aperto dall'aereo in una delle torri e' vera? Non l'avevo mai vista e, se possibile, e' particolarmente angosciante.
("se possibile" perche', ovviamente, complotto o non complotto, e' difficile non trovare foto non angoscianti in quel contesto, purtroppo)

Ah, da ROFL il momento in cui Paolo, alle prese con i problemi radio, ipotizza che il suo MENTO stesse agendo come schermatura alle onde PPP

Due dosi di Paolo Attivissimo dal vivo in un solo anno... sta diventando una droga! :))
More more! ;)
Roberto."

ahahahahahahahahahahah......

audisio
Inviato: 13/9/2010 14:21  Aggiornato: 13/9/2010 14:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ma che se sbandiera l'araldo?
Lo so perfettamente che virgil ne è a conoscenza.
Il mio post era per rafforzare la sua posizione.

audisio
Inviato: 13/9/2010 14:24  Aggiornato: 13/9/2010 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ma come parlano 'st'imbecilli?
OWNED, EPIC FAIL?
Sono più ridicoli di Calderoli in pantaloncini corti alla Festa della
Lega.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 14:29  Aggiornato: 13/9/2010 14:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: audisio Inviato: 13/9/2010 14:21:34 Ma che se sbandiera l'araldo? Lo so perfettamente che virgil ne è a conoscenza. Il mio post era per rafforzare la sua posizione.
sbandiera la sua coglionaggine no! sono post che lo ripeto quello che lui è, e ogni volta che posta ce ne dà una dimostrazione

Virgil
Inviato: 13/9/2010 14:31  Aggiornato: 13/9/2010 14:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Domanda:

ma poi le mail inviate da parte di chi si è preso la briga di farlo, hanno ricevuto risposta? si è saputo nulla?

fefochip
Inviato: 13/9/2010 14:43  Aggiornato: 13/9/2010 14:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Argonzillo
Citazione:
Ecco, fai una domanda. Ma non fornisci una prova, ti stai chiedendo come possa essere accaduto, potrebbe essere ignoranza la tua o non perfetta conoscenza dei meccanismi dell'avvenimento, come fai a definirla PROVA? Una prova è una cosa dimostrabile in maniera incontestabile, un FATTO. Un dato fermo, non una domanda o un dubbio o una supposizione.


vedi argonzillo il FATTO che tu non consideri una qualcosa un evidenza non fa cambiare l'evidenza.

il crollo delle torri è avvenuto in maniera identica a una demolizione controllata in particolare il crollo del wtc7 è all'apparenza dei filmati una demolizione controllata.
quindi chi deve spiegare come mai un edificio di 57 piani (mi pare) è venuto giu in verticale a seguito di eventi casuali non sono io ne nessun " complottista" ma è un qualcosa che dovrebbe essere spiegato da chi indaga sugli eventi di quel giorno.

non devo essere io che dico :ehi come mai sembra una demolizione controllata? ma se lo deve chiedere l'inquirente proprio perche appare come una demolizione controllata e quindi deve trovare delle prove che DIMOSTRINO con fatti ed evidenze scientifiche qualcosa che spieghi quel fenomeno .

io non capisco perche il debunker di turno capovolge sempre i termini del problema addossando al "complottista" l'onere della prova .

non staremmo qui a discutere se la versione ufficiale avesse delle prove concrete mentre invece non ce le ha.


RIGUARDO L'AEREO DEL PENTAGONO

scusa ma non riesco a capire nemmeno qui (sono tonto lo so)
ma se per primo tu dici (in pratica) che non può essere stato un aereo di linea perche non esistono delle simuazioni che possono confermare una rotta e delle manovre di quel genere allora non è stato un aereo di linea .
i testimoni dicono di aver visto un aereo ok (a dir la verità altri dicono di aver visto qualcosa piu simile a un missile ma ovviamente queste per te non sono prove ne evidenze) ma allora come funziona?


l'assenza di filmati riguardante l'aereo del pentagono è un fatto mi pare .(aldila di quello ridicolo apparso anni dopo che è chiaramente un falso visto che come dici anche tu che quella traiettoria era impossibile)
ma ovviamente da questo fatto tu non ti chiedi nulla? non ti chiedi perche ci siano queste discrepanze ?

William Rodriguez

Citazione:
Ecco, queste per te sono prove ed è quello che ripeto dal primo post. Se queste sono le PROVE il movimento complottista è per forza di cose perdente. Questi sono al massimo dubbi.

ma scusa ti rendi conto che gente nei tribunali viene condannata per molto meno?
mi sa che non hai dimestichezza con i percosi degli inquirenti.

rispondimi a questa domanda .
applica il tuo modo di ragionare e dimmi come si fa a condannare chiunque per omicidio .quali sono. le prove quali i fatti?
su qualunque cosa gli inquirenti costruiscono un ragionamento cosi come sul giudice che si convince.

questo non è ne piu ne meno di un processo per omicidio per cui valgono le seguenti regole per la ricerca della verità:

movente opportunità e arma del delitto
se supponi siano i 19 beduini con a capo bin laden
l'arma sono dei taglierini il movente un odio non ben specificato contro "il nostro stile di vita" e l'opportunità è che sono 19 beduini ben addestrati
applica a un eventuale altro colpevole e chissà perche tutto torna in maniera molto piu convincente.
ci metti la pietra tombale poi se pensi solo al cui prodest(movente)

temo che il tuo concetto di "fatto" sia talmente terra terra da risultare paradossalmente metafisico.

Citazione:
No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto.

certo che si e aggiungo al mondo intero
comunque mi pare inutile continuare a parlare se parti da questo assunto .
se credi che basta fare un proclama per accusare qualcuno per prendere poi tutte le dovute conseguenze di questo fatto (guerra in afghanistan ,in iraq ,patrioct act 1 e 2 ecc) allora stiamo messi bene.

Citazione:
Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).


quindi fammi capire ,cosi tanto per cercare di non lasciare nulla al caso,
non è la magistratura che indaga ma io?
l'enav quindi mi deve fornire tutti i libri delle revisione del veicolo e mi deve fornire la scatola nera?
non senza parole

detto in altre parole ancora sulla strage di ustica dovevano indagare i familiari delle vittime?

faccio veramente fatica a comprendere i contorti e poco condivisibili meandri del tuo pensiero

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 13/9/2010 14:45  Aggiornato: 13/9/2010 14:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Argonzillo
domanda secca

Citazione:
Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova.


di grazia puoi spiegarmi il perche?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
DjGiostra
Inviato: 13/9/2010 14:46  Aggiornato: 13/9/2010 14:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
ma poi le mail inviate da parte di chi si è preso la briga di farlo, hanno ricevuto risposta? si è saputo nulla?


io un paio le ho inviate ma di risposta nada !!!!!

Per tutti:
Il 3d sta' diventanto come "il miracolo di Portland":
Una serie di commenti ben messi sparsi qua e la tra i botta e risposta
con i soliti disturbatori debunkerini.
Domanda:
Ma perche' non li ignioriamo semplicemente ??
Altrimenti si rovina il 3d !!!!!
Ve lo chiedo come cortesia personale.....
grazie a tutti per la collaborazione !! (compresi i disturbatori e debunker
se la piantano di rompere !!!!)

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
audisio
Inviato: 13/9/2010 14:53  Aggiornato: 13/9/2010 14:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo = BarabbaII
Dai su, è talmente evidente.
Il governo USA non deve fornire prove, noi sì.
Il rovesciamento completo della realtà.
Quali altre prove deve fornirvi che è un debunker?
Non è che siccome uno parla italiano, invece di esprimersi a
monosillabi come BarabbaII, cambia la sostanza delle cose.
Argonzillo è pagato pure lui, altrimenti non avrebbe sparato
una cazzata così insostenibile.
Altrimenti, riabilitiamo pure Attivissimo dandogli del semplice
ignorante invece che del debunker.
Argonzillo dice le stesse cose nello stesso modo...

fefochip
Inviato: 13/9/2010 14:54  Aggiornato: 13/9/2010 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Ma perche' non li ignioriamo semplicemente ??


ma lo sai che non lo so?
forse adesso non ciavevo un cazzo da fare .
comunque dai ammetti che se stai tranquillo e non pretendi di convincere nessuno è divertente vedere fino a dove arrivano.
sparano certe chicche veramante sublimi

Citazione:
No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto. Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro.


Citazione:
Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Virgil
Inviato: 13/9/2010 14:57  Aggiornato: 13/9/2010 14:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
beh le risposte e domande poste ad argonzillo mi paiono interessanti....io continuerei ad ascoltarle.

Calvero
Inviato: 13/9/2010 15:02  Aggiornato: 13/9/2010 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
.. e invece no, fefochip... lasciali nel loro brodo .. perché sai benissimo a quale "crescendo" mirano

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Virgil
Inviato: 13/9/2010 15:03  Aggiornato: 13/9/2010 15:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
riporto quanto già detto prima:

"Citazione:
No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto. Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro. Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).


sbagliato, se tu mi dici che un grave lanciato da una torre va verso l'alto e non il basso sei te che devi fornire le prove non sono io che devo cercarle....perchè sei te che vai contronatura non io, è questo che voi portatori della VU non avete ancora capito.
Non è normale che avvenga una cosa naturale come la non disintegrazione dei motori, l'america fornisce una versione e dovrei credere a loro e non a secoli di esperienze e calcoli scientifici? e perchè? e poi pensate pure di essere i portatori della "scienza alla gente comune" come ha detto un tipo nei commenti del link che ho fornito prima?
ma "

anakyn
Inviato: 13/9/2010 15:16  Aggiornato: 13/9/2010 15:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Insomma, mi par di capire che questo confronto pubblico a Milano fra truthers e debunkers abbia visto fra le fila truthers una persona completamente impreparata.
Questo Tom Bosco non l'avevo mai sentito nominare, di conseguenza qualche sospetto sulla sua efficacia dialettica l'avevo nutrito già all'annuncio del confronto.

Occasione gettata nel vento o progettazione del confronto consapevolmente sbilanciata?

Se qualcuno degli utenti di LC fosse stato presente potrebbe comunicarci le sue impressioni... ho idea che tale incontro sia un pò passato in secondo piano (nessun articolo al riguardo) e non ne capisco il motivo.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Comprendo ancora meno questo perseverare nell'affibbiare gratuitamente etichette di debunking a qualunque utente che non si allinei a tempo record alle proprie posizioni.
Davvero, sembrate segugi col naso perennemente alzato per captare la minima critica verso le posizioni complottiste (o che dir si voglia).
Rendetevi conto che si tratta di una forma di fondamentalismo, secondo la quale (implicitamente o meno) il dubbio può essere coltivato solo in una direzione (verso la VU) ma non nell'altra (verso alcune posizioni/argomentazioni truthers), il che fa letteralmente a pugni con quello che dovrebbe essere lo scopo di un sito come questo.

Capisco e condivido la volontà di replicare su questioni specifiche sulle quali si ritiene che l'interlocutore sia in errore, ma l'arroganza di chi pretende di etichettare una persona semplicemente in base al suo porsi in modo critico, si può definire solo come intolleranza.
E non ne parlo certo per sentito dire.

Un modo come un altro per tirarsi la zappa sui piedi.

Pispax
Inviato: 13/9/2010 15:19  Aggiornato: 13/9/2010 15:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Virgil


Roberto Camisana:

Citazione:
Uno dei momenti migliori: il mystero delle auto bruciate tutte in fila e ben lontano dalle torri gemelle (confesso che queste non le avevo mai viste prima). La spiegazione e' stata tanto evidente e "banale" che non abbiamo potuto esimerci dal commentare nel pubblico con degli "OWNED" o "EPIC FAIL" ))))))))



Roberto Camisana ha ragione. La spiegazione è banale.

Purtroppo il Roberto si dimentica di un particolare importante: spiegare QUEL fenomeno non spiega per niente le anomalie del 9/11.
Spiega solo quel fenomeno.
Allo stesso modo sostenere che la teoria no-planes è una stupidaggine non permette di poter dire "debunkato tutto": dice solo che QUELLA teoria è una stupidaggine.
Però le domande restano tutte.

Questa è una tecnica (purtroppo) ormai consolidata: si costruisce un falso problema, si dimostra che è una minchiata e si parte da là solo per fingere che non esistono più problemi, e che tutto è stato debunkato.

Qualcuno abbocca, e gli basta per sentirsi rinfrancato.






Anche noi complottisti a volte usiamo argomenti simili.

Un esempio è Shanksville: la buca vuota, i rottami sparsi entro un raggio enorme.

Tutto questo non dimostra assolutamente assolutamente niente*. Al massimo può dimostrare che l'aereo è stato abbattuto in volo dai caccia della USAF, cosa che del resto tutto quanti si aspettavano - e che in moltissimi si auguravano.
Anzi: maledicevano che anche gli aerei che si sono schiantati sulle Torri non fossero stati abbattuti prima.


Se domattina venisse fatta piena su QUELL'episodio, con tanto di nome e cognome del pilota che ha lanciato i razzi, sarebbe una roba molto lontana dall'essere una smoking gun sugli attentati.
Da solo è un'episodio che non conta un bel niente.**

Eppure in molti guardiamo quella buca e diciamo: "ecco la prova!"




Facciamo attenzione anche noi a non essere attratti dagli specchietti per le allodole.
Il fenomeno purtroppo non riguarda solo i debuncheri.





(* Si, ok, dimostra che Bush ha mentito ull'episodio del 9/11. Dunque? E' un problema? Si sta parlando di Bush, cazzo, quello che ha invaso l'Iraq perché era pieno di armi di distruzione di massa)

(** Di significato invece ne prende parecchio quando si pensa che CASUALMENTE la prima cosa che si ritrova in quello sterminato campo di ricerca sono proprio i passaporti dei terroristi, e le bandane, e i Corani...)

anakyn
Inviato: 13/9/2010 15:25  Aggiornato: 13/9/2010 15:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Oltretutto, buona parte delle opinioni e preoccupazioni espresse da Argonzillo nei confronti del movimento truthers, non solo sono ampiamente condivisibili, ma andrebbero se non altro prese in considerazione per capire se ad esse si può offrire risposta o soluzione.
Reagendo come sta reagendo qualcuno di voi, non si fa altro che confermarle.

Invece si preferisce isolare le argomentazioni lacunose e sulle quali si può contro-replicare con successo, fingendo che quelle su cui replicare è più difficile non esistano.
Con questo spirito critico selettivo, debunker può essere chiunque di noi, o può non esserlo nessuno.

Inoltre: meglio un debunker intelligente, confrontandosi col quale si possa crescere, piuttosto che un truther riverente che fa eco a posizioni già note.

Pispax
Inviato: 13/9/2010 15:30  Aggiornato: 13/9/2010 15:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Argonzillo



Citazione:
No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto.
Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro.

Se cade un aereo con un mio famigliare dentro e l'ENAV dice che si è trattato di un fulmine, non è l'ENAV che deve provarmi che non c'era alcun guasto ma io ad indagare (se mi interessa).



Con tutto il rispetto, questo ragionamento è profondamente sbagliato.

Secondo me dovresti proprio rivedere il TUO concetto di "autorità". Stai parlando di qualcosa di assolutamente superiore, avulso dalla società, che è impunibile e che non deve rendere conto proprio a nessuno.
Guarda che il fascismo è finito da un bel po'.

Spero che tu abbia detto così solo per amor di discussione, e che queste idee non riflettano realmente il tuo modo di pensare.

audisio
Inviato: 13/9/2010 15:31  Aggiornato: 13/9/2010 15:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Anakyn:
dire che il governo USA non deve fornire prove e noi sì
è puro debunking.
Punto.

audisio
Inviato: 13/9/2010 15:36  Aggiornato: 13/9/2010 15:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Pispax:
non è la buca il problema.
E' il perchè non hanno detto semplicemente che l'hanno abbattuto.
(Bush è irrilevante, non so nemmeno se era a conoscenza del 20% del
piano).
Non l'hanno detto e hanno inventato la cazzata della rivolta dei
passeggeri semplicemente perchè quell'aereo non si è mai alzato
da terra.
Quindi, non c'è mai stato un caccia che l'ha intercettato e che l'ha
abbattuto.

Calvero
Inviato: 13/9/2010 15:37  Aggiornato: 13/9/2010 15:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Audisio non sprecare intelletto con i caporali

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Al2012
Inviato: 13/9/2010 15:38  Aggiornato: 13/9/2010 15:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Argonzillo

Aereo SI ---- Aereo NO --- Aereo FORSE --- Aereo NON LO SO

Citazione:
1) Nessuna simulazione, ufficiale o amatoriale è riuscita a riprodurre la traiettoria esatta dell'aereo che si è "schiantato" sulla facciata del Pentagono, nemmeno con l'aiuto di calcoli computerizzati. Quindi non è possibile che un aereo si sia schiantato in quel modo sul Pentagono. Punto. Questa per me è la prova principale e ci potremmo fermare qui.
(nota: a meno che si sia utilizzato un "aereo" telecomandato" che fa quello che vuole chi muove il joystick e non il pilota).


(…)

Citazione:
2) Sul Pentagono si è schiantato un aereo. Nessuno ha visto altro e chi c'era ha visto proprio un aereo. Non c'è nessuna prova che si sia schiantato (o abbia agito) altro.


Citazione:
Per tutto questo la mia opinione si rivolge al "lasciate che avvenga".
Probabilmente (perchè anche io non ho la verità in tasca) i fatti sono avvenuti esattamente come li abbiamo visti (con qualche "aggiustamento" di convenienza, perchè no) perchè "conveniva" avvenisse così. Troppo rischioso organizzare qualcosa di quella portata, molto più conveniente e vantaggioso sfruttare un piano terroristico già esistente e stare con le mani in mano in attesa degli eventi, il seguito di guerre ed invasioni sarebbe stato semplicissimo da ottenere.



°°°


Citazione:
Forse non mi sono spiegato bene.

A quanto pare nessuno (con nessun mezzo) è riuscito a riprodurre la traiettoria precisa dell'aereo del Pentagono. Chi ha realizzato simulazioni virtuali ha dovuto "sistemare" le cose pur di farle quadrare con quello che è successo (ci dovrebbe essere uno schemino da qualche parte qui sul sito) perchè in caso contrario non era possibile riprodurre esattamente i fatti. Eppure i fatti ci sono stati.

Mi sbaglio? Mi sa di no.

Questo vuol dire che l'aereo che si è schiantato sul Pentagono aveva qualcosa di anomalo. Cosa? Non lo so.
Ma per esempio poteva essere un aereo telecomandato che non ha uomini in cabina che debbano fare acrobazie impossibili (il volo virtuale è naturalmente molto più "maneggevole" del volo reale). Oppure l'aereo che ha impattato il Pentagono non era l'aereo che sappiamo.
Se le cose fossero andate come ci hanno detto (ma mai mostrato) in qualche modo devi poterlo riprodurre, a mano, con il PC o con qualsiasi altro mezzo.
Non lo hanno saputo fare nonostante i tentativi? Bene, vuol dire che quello schianto così come raccontato non è possibile, almeno fino a quando qualcuno non lo dimostrerà.

Questa è una prova non un'illazione.



Continuo a non capire !!!

Ti ripeto la mia domanda:

Se è vero che hanno “lasciato che avvenga” perché raccontare che era un aereo civile e non la verità e cioè che i terroristi hanno attaccato il Pentagono con un aereo telecomandato ??

Aggiungo:

Perché sequestrare tutte le riprese video e non mostrare nessun immagine della “cosa” che ha colpito il Pentagono ??

Complicandosi la vita con un racconto fantasioso del dirottamento di un aereo civile che vola a filo d’erba, impatta contro una parete facendo un buco di circa 5 metri e, trasformandosi in una palla di fuoco, perfora tre anelli del pentagono e un’altra fantastica storia del ritrovamento del dna di passeggeri che non c’erano ecc. ecc.

Se è opera di veri terroristi, perché creare questa messa in scena, che li pone di fatto al pericolo, come è avvenuto, di essere sbugiardati ??

Che senso ha questa falsificazione dei fatti se devi solo “lasciare che il fatto avvenga” e poi mostrarlo per come è avvenuto visto che non sei coinvolto direttamente nel fatto stesso ???

E stiamo parlando solo di uno dei quattro FATTI strani avvenuti l’11 settembre…..

In attesa di una gentile risposta.

EDIT:

Sempre in merito al Pentagono: se è vero che si tratta di un vero atto terroristico quindi finalizzato ad infliggere il maggior danno possibile all’odiato sistema militare americano, perché con tutte le possibili traiettorie scegliere quella più rischiosa dal punto di vista dell’impatto con il bersaglio, la più difficile e con maggiori possibilità di insuccesso, quando sarebbe stato più semplice ed efficace una picchiata al centro del Pentagono ??

“Capire … significa trasformare quello che è"
audisio
Inviato: 13/9/2010 15:43  Aggiornato: 13/9/2010 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Sempre per anakyn e pispax:
il vostro ragionamento è esattamente rivoltabile verso di voi.
Voi affermate che la teoria no plane è una cazzata, senza portare
prove sufficienti al riguardo.
Io dico che tale teoria mi intriga e non vorrei accantonarla solo
perchè "strana", anzi semmai sarebbe un punto a favore, dato che
ritengo che la verità sia sempre quella più incredibile proprio per
meglio nasconderla.
Ma poi non ho problemi a riconoscere, stante l'indizio dei voli AA
non decollati secondo il BTS al contrario degli UA, che almeno uno
degli aerei sia reale ma teleguidato, quindi assegnando un punto
a favore della teoria some plane ( ).
Io ricerco la verità dovunque essa sia.
Voi, invece, state assegnando patenti di credibilità a priori.
Tra l'altro attribuendo un che di sincero ad uno che dice che i governi
hanno sempre ragione.
Insomma, il bue che dice cornuto all'asino.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 15:45  Aggiornato: 13/9/2010 15:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
interessante quello che dici anakyn, se non fosse che sia tu che argozillo non facciate altro che ripetere che bisogna avere buon senso e non credere a a tutto e poi però credete alla Vu in larghissima parte e considerate gli altri "complottisti"come fondementalisti che non sanno ascoltare...e strano a dirsi, usate le stesse parole.
Cominciate a portare dati (argozillo con i suoi amici ing) in risposta a quello che sostenete, invece di dire che è sempre colpa degli altri e che bisogna difendere i vari barabba e compagnia cantando (il tuo post delirante su eliminare chi rispondeva a barabba, resterà nella storia) facendovi passare da imparziali quando non lo siete

Manfred
Inviato: 13/9/2010 15:50  Aggiornato: 13/9/2010 16:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Continuate a confermare non rispondendo

Continuando a usare i termini volutamente invertiti nel significato( debunker, complottisti), in perfetto stile grande fratello Orwelliano, si insiste ad accreditare queste persone di competenze improprie.
Da un lato essi sono solamente dei fanatici sostenitori di qualsiasi teoria tesa a mascherare la responsabilità di qualsivoglia potere costituito in operazioni di natura illegale, non riuscendo a sottrarsi dal subire la personalità e di conseguenza assecondare la volontà di individui occupanti posti di rilievo in quella scala di valori propagandata dai mass media, che essi identificano come sinonimo di raggiunta autorità e serietà.
Sul versante opposto, come d'altronde è logico molti giovani rimangano affascinati senza avere ancora maturato una propria consapevolezza, ma il rinunciare alla propria individualità accettando in pratica la catalogazione espone il ricercatore della verità ad ogni tipo di attacco da parte chi ha interesse a non farla emergere.
Questo tipo di gioco è già avvenuto dal vivo negli anni sessanta-settanta ma ora sta riuscendo molto meglio di allora con il supporto del mito informatico; data la stragrande maggioranza di persone incapaci di rinunciare al giocattolo o di modificarne l'uso.

audisio
Inviato: 13/9/2010 15:51  Aggiornato: 13/9/2010 15:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Al2012:
semplicemente era quello che volevano.
Compiere il tutto lasciando appositamente in giro una miriade di
prove e verificare tramite un esperimento sul campo ciò che
avevano testato in laboratorio su cavie umane.
Ossia, che la gente normale (che rappresenta il 95% della popolazione
secondo la distribuzione appunto della curva normale) alla fine accetta
sempre ciò che gli dice l'autorità.
Conoscerai sicuramente quell'esperimento psicosociologico condotto
in una università americana.
Mostrarono una foto con un qualcosa (non ricordo cosa) di colore
bianco ad un gruppo sottoposto a test di cui tutti meno uno erano
d'accordo col team di ricerca.
Ovviamente l'unico ignaro disse che la cosa era bianca mentre tutti
gli altri dissero che era gialla.
L'ignaro resse per tre giri d'opinione.
Alla quarta si arrese e disse anche lui che la cosa era bianca...

anakyn
Inviato: 13/9/2010 15:51  Aggiornato: 13/9/2010 15:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Audisio e a chi la pensa o si pone come lui

Citazione:

dire che il governo USA non deve fornire prove e noi sì
è puro debunking.


Può darsi.
Ma è profondamente diverso dal dare a qualcuno del debunker.
Io stesso posso mettere in discussione alcuni aspetti delle posizioni truthers, e posso conseguentemente accettare che qualcuno mi dica che sto operando un "debunking" di quello specifico aspetto. E poi si discute di quello nello specifico.
Ma non potrei invece accettare un'etichetta generica di "debunker", perchè estenderebbe a generico un contesto che è invece specifico. Specialmente in una vicenda complessa come il 11/9, non lo puoi proprio fare a meno che tu non ti trovi di fronte a casi eclatanti di persone che sull'argomento propendono per una visione a priori più o meno fideistica che coinvolga l'INTEREZZA della vicenda. Se invece si contestano singoli aspetti, è il tuo dare etichette che denota fideismo.

In altre parole: se difendo Caio verso le accuse di Tizio non significa che sono l'avvocato difensore di Caio, ma che nello SPECIFICO del suo confronto con Tizio ritengo che abbia ragione. Sul resto delle sue opinioni non è affatto detto che io gli debba ugualmente dar ragione.

Se ritieni che queste siano sottigliezze, o che non si applichino a questa discussione, allora significa che io ho perso il mio tempo a scrivere così come tu l'hai perso a leggere. In quel caso, cerchiamo di non rubarci altro tempo a vicenda :)

audisio
Inviato: 13/9/2010 15:57  Aggiornato: 13/9/2010 15:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
O l'altro esperimento sul quale hanno costruito anche un reality:
un tizio si trova davanti ad un pulsante alla cui pressione un tizio
in una stanza vicina subirà una scossa elettrica.
E' tutto finto ma chi dovrebbe premere il pulsante pensa sia vero.
Un Master ordina di premere il pulsante e l'esecutore non conosce
la vittima, non gliene frega nulla, non ha alcuna empatia verso di
lui, tra l'altro gli viene detto che il tizio ha commesso delle infamie.
Dunque, la prima volta l'uomo preme il pulsante con la massima
disinvoltura ma immediatamente sente la vittima nell'altra stanza
che urla di dolore, un urlo lancinante che gela il sangue.
L'esecutore impallidisce, non vuole più andare avanti, a quel punto
il Master alza il tono di voce e aumenta la perentorietà dei propri
ordini, dice che lui è il capo e gli si deve obbedire.
Immagini già come va a finire, l'esecutore con gli occhi sbarrati
e il disgusto sul viso premerà quel pulsante una, due, cinque, dieci
volte...
Finchè non gli rivelano la verità e lui scoppia a piangere per il sollievo
e per la vergogna...

nygandy
Inviato: 13/9/2010 16:00  Aggiornato: 13/9/2010 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A AUDISIO
Ciao, visto che siamo in argomento... La teoria no plane, con tanto di ologrammi e compagnia bella, mi ha fatto sempre pensare parecchio e non l'ho ancora scartata a priori. Fin da subito notai che gli impatti degli aerei sulle torri comportassero uno sfondamento eccessivo della struttura e che la loro "perforazione" della stessa struttura avesse un non so che di "LIQUIDO"? A pensarci ci saremmo forse dovuti aspettare un aereo che impatta, in parte perfora e in parte si spezza e cade giù da un lato?
Che ne pensi?

audisio
Inviato: 13/9/2010 16:02  Aggiornato: 13/9/2010 16:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X anakyn:
dire che i governi hanno sempre ragione non è un
aspetto SPECIFICO.
E' la base di tutto.
E' una cosa che non sta nè in cielo nè in terra.
Con uno che dice una cosa del genere io, personalmente, non
inizio neanche a discutere.
Se l'avesse scritto all'inizio, lo avrei mandato subito a quel paese
e non avrei sprecato nemmeno una delle mie preziose righe con lui.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:08  Aggiornato: 13/9/2010 16:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Virgil

Citazione:

se non fosse che sia tu che argozillo non facciate altro che ripetere che bisogna avere buon senso e non credere a a tutto e poi però credete alla Vu in larghissima parte


Ecco vedi Virgil, questo è una magnifica esemplificazione di alcune tipiche storture insite in parte del movimento truthers.
Sentendoti parte di un sacro movimento per la Verità, e cioè rinunciando allo scetticismo critico (che andrebbe rivolto anche verso sè stessi) in favore di un atteggiamento religioso, ti senti nel diritto di attribuire al tuo interlocutore una determinata posizione.
E non ti accorgi nè dell'arroganza alla base di tale atteggiamento, nè di aver clamorosamente mancato bersaglio.

Infatti, se dovessi sottomettermi alla dicotomia truther / debunker (cosa che per rispetto della mia intelligenza mi rifiuto di fare), sceglierei senza ombra di dubbio il lato truther.
Perchè nella VU, grazie anche a questo sito ed alle persone IN GAMBA che contribuiscono a farne crescere i contenuti, riconosco innumerevoli lacune, manipolazioni della realtà, incongruenze a ogni livello.

Accetta un consiglio: prima di replicare al tuo interlocutore, cerca di capirlo.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:11  Aggiornato: 13/9/2010 16:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 15:51:48 . In altre parole: se difendo Caio verso le accuse di Tizio non significa che sono l'avvocato difensore di Caio, ma che nello SPECIFICO del suo confronto con Tizio ritengo che abbia ragione. Sul resto delle sue opinioni non è affatto detto che io gli debba ugualmente dar ragione. Se ritieni che queste siano sottigliezze, o che non si applichino a questa discussione, allora significa che io ho perso il mio tempo a scrivere così come tu l'hai perso a leggere. In quel caso, cerchiamo di non rubarci altro tempo a vicenda :)
dipende da cosa dice tizio e da cosa dice caio
Non è che ad oggi dpo vari post si puo dire che argonzillo dica chissà cosa e che le repliche che vengono portate siano assurde e offensive e\o prive di logica...anzi è tutto l'opposto, quindi difendere argozillo e quelli che come lui si appellano a buon senso e poi continuano a contraddirsi significa solo essere meno imparziali di come ci si vuol presentare.

audisio
Inviato: 13/9/2010 16:12  Aggiornato: 13/9/2010 16:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X nygandy:
infatti, il discorso della penetrazione o meno dell'acciaio da parte
degli aerei non può essere discusso in ASSOLUTO.
La mia contestazione degli argomenti dei debunker in un mio post
precedente riguardo al taglio ad acqua dell'acciaio si riferiva proprio
a quest'aspetto.
A parte che nel taglio ad acqua, la pressione cui è sottoposto il liquido
è tale da spingere l'acqua, alla quale viene aggiunta anche polvere
abrasiva aumentandone quindi il potere erodente, ad una velocità
4 volte superiore a quella degli aerei (che aumenta dunque
proporzionalmente anche la capacità penetrativa dell'additivo),
rileva anche che gli spessori sottoposti a taglio ad acqua sono
irrisori rispetto allo spessore di un pilastro della torre.
Non solo, ma un conto è penetrare in parte l'acciaio come dici tu,
ossia con una parte che entra, un'altra che si spezza e cade in parallelo
alla torre, una parte di quella che entra che entra di poco e s'incastra
ecc., un conto è entrare interamente nell'acciaio come nel burro.
O come in un cartone animato...
Appunto, per me era un cartone animato.
Però, quell'aereo si è alzato in volo dall'aeroporto, a differenza di AA11
e AA77.
Dunque, in volo è stato dirottato e fatto atterrare da un'altra parte.
E' possibile, ma allora perchè non è stato fatto lo stesso anche per
AA11 e AA77?
Secondo me, questa sequela di assurdità , di controsensi, di irrazionalità
è perfettamente voluta.
E' un esperimento psicosociologico di massa, per questo è sovrumano
venirne a capo,...

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:17  Aggiornato: 13/9/2010 16:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Audisio

Citazione:

dire che i governi hanno sempre ragione non è un
aspetto SPECIFICO.


Ma non ha affatto scritto questo!
Questa che hai scritto è una TUA personalissima interpretazione del pensiero altrui.
Le parole di Argonzillo sono state: "No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto.
Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro.
"

Il che non significa affatto "le autorità hanno sempre ragione", bensì "le autorità americane hanno fornito la loro VERSIONE dei fatti e secondo me sta ai truthers dimostrare che è sbagliata".
"Versione delle autorità americane"... il che significa ovviamente che può esserci un'altra versione.
Non mi sembra nè che tale frase sia di difficile interpretazione, nè che possa essere tradotta come l'hai tradotta tu.
Ma ormai Argonzillo è un nemico debunker in malafede, per cui chissenefrega se non l'ha scritto, sicuramente lo pensa. E' così?

Anche nel tuo caso, ti attribuisci il diritto, forse consapevolmente e forse no, di definire il pensiero del prossimo non in base a ciò che ha effettivamente scritto, bensì in funzione della TUA sensibilità al riguardo.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:21  Aggiornato: 13/9/2010 16:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Virgil

Citazione:

(il tuo post delirante su eliminare chi rispondeva a barabba, resterà nella storia)


Magari!
Rischia invece di rimanere nella storia la maratona di repliche e controrepliche sempre più dispersive fra un troll e tutti quei volponi che hanno ben pensato di andargli dietro.

Oltretutto, non mi pare di essere stato l'unico utente ad essersi lamentato di questa oculatissima scelta strategica.

Ma tanto basta dare del debunker a chiunque ti critichi per sentirsi in piena regola.

nygandy
Inviato: 13/9/2010 16:24  Aggiornato: 13/9/2010 16:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Grazie della risposta, Audisio. E sono perfettamente d'accordo con te. E' stata veramente un'
ALLUCINAZIONE COLLETTIVA
Un'operazione grandiosa di manipolazione del pensiero.
Penso che il cruccio più cocente sia davvero, per chi l'ha perpetrata, non poterlo gridare ai quattro venti.
Lo scempio vero è che questa sia difesa e corroborata ogni giorno.

Manfred
Inviato: 13/9/2010 16:29  Aggiornato: 13/9/2010 16:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Un vecchio detto usato da molti altolocati: "la mia libertà finisce dove comincia quella degli altri", e io aggiungevo "cioè il più lontano possibile da te"!

La maniera di esporre le proprie motivazioni di alcuni stranamente me lo ha fatto ricordare.

Forse perché c'è di mezzo sempre quell'insinuare la propria superiorità?

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:29  Aggiornato: 13/9/2010 16:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 16:08:39 Ecco vedi Virgil, questo è una magnifica esemplificazione di alcune tipiche storture insite in parte del movimento truthers. Sentendoti parte di un sacro movimento per la Verità, e cioè rinunciando allo scetticismo critico (che andrebbe rivolto anche verso sè stessi) in favore di un atteggiamento religioso, ti senti nel diritto di attribuire al tuo interlocutore una determinata posizione. E non ti accorgi nè dell'arroganza alla base di tale atteggiamento, nè di aver clamorosamente mancato bersaglio. Infatti, se dovessi sottomettermi alla dicotomia truther / debunker (cosa che per rispetto della mia intelligenza mi rifiuto di fare), sceglierei senza ombra di dubbio il lato truther. Perchè nella VU, grazie anche a questo sito ed alle persone IN GAMBA che contribuiscono a farne crescere i contenuti, riconosco innumerevoli lacune, manipolazioni della realtà, incongruenze a ogni livello. Accetta un consiglio: prima di replicare al tuo interlocutore, cerca di capirlo.

ti sconvolgerà sapere che capisco benissimo chi e cosa volete te e argonzillo e barabba2, ovviamente in modo differente e con scopi differenti
sopratutto ti posso dire che non sono assolutamente un truthers o un complottista, anzi...delle tesi su vaccini-cancro non sono assolutamente d'accordo sul 90% delle cose che ho letto qui.
ti sconvolgerà inoltre sapere che non mi ritengo assolutamente parte di "un sacro movimento" anzi, detesto i movimenti di qualsiasi tipo, da quello politico a quello sportivo.
inoltre devi sapere che sono molto critico verso le posizioni di tantissimi qui dentro oltre che me stesso e peso attentamente le parole quando tratto argomenti di una certa rilevanza e che tranne l'argomento ingegneristico non mi azzardo neanche a discutere di altri argomenti.
Infine posso dire che quello che tu scrivi non avendo contatti diretti con ognuno di noi corrisponde a come ti presenti...e se nel caso di argonzillo non si capisce bene cosa lui stesso pensi della Vu che una volta contesta e nella frase successiva appoggia, o che si fa domande e si risponde da solo...nel tuo caso io penso davvero che tu cerchi risposte, il problema è che da come ti poni pare che tu sia invece molto piu affine alle posiszioni controverse di argonzillo che a quelle di altri qui dentro che tramite dati e link portano avanti le loro idee. Non commento ovviamente cosa vuole barabba, mi pare superfluo.
Ripeto, ad oggi tranne tante parole da parte sia tua che di argonzillo (ma anche mie) non vedo molto altro...e sinceramente venire a afre la predica dopo ciò, beh non mi pare molto corretto

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:29  Aggiornato: 13/9/2010 16:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
e strano a dirsi, usate le stesse parole.


Sì, certo: assolutamente identiche, sillaba per sillaba.
Dunque siamo la stessa persona, immagino.
Ah no, scusa: siamo entrambi dei debunker in malafede.

Strano anche però che nell'altro topic (quello di Portland) io ed Argonzillo siamo entrati in polemica reciproca.
Scegli:
- o tu leggi esattamente ciò che vuoi leggere, e non ciò che viene scritto
- oppure noi debunkers in malafede siamo talmente allo sbando da non riconoscerci a vicenda, tanto che per errore polemizziamo fra di noi

C'è a ben pensarci una terza possibilità: io sono un genio del male che ragiona in prospettiva, ed ho finto di litigare con un altro utente (ma in realtà ero sempre io, solo con un altro nick) nel vecchio topic, così da poter affaermare in questo topic di essere una persona diversa con idee diverse.


Mentre rifletti, puoi chiedere in PM a Mazzucco se fa un confronto fra gli IP da cui scrivo io e quelli da cui scrive Argonzillo.
Personalmente non avrei nulla in contrario.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:32  Aggiornato: 13/9/2010 16:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 16:17:57 @ Audisio Citazione: dire che i governi hanno sempre ragione non è un aspetto SPECIFICO. Ma non ha affatto scritto questo! Questa che hai scritto è una TUA personalissima interpretazione del pensiero altrui. Le parole di Argonzillo sono state: "No. Le autorità americane hanno una versione e non devono dare nessuna prova, a chi dovrebbero darla, a me ed a te? E' successo questo. Punto. Sta a me ed a te, se interessa, dimostrare che sia successo invece altro." Il che non significa affatto "le autorità hanno sempre ragione", bensì "le autorità americane hanno fornito la loro VERSIONE dei fatti e secondo me sta ai truthers dimostrare che è sbagliata". "Versione delle autorità americane"... il che significa ovviamente che può esserci un'altra versione. Non mi sembra nè che tale frase sia di difficile interpretazione, nè che possa essere tradotta come l'hai tradotta tu. Ma ormai Argonzillo è un nemico debunker in malafede, per cui chissenefrega se non l'ha scritto, sicuramente lo pensa. E' così? Anche nel tuo caso, ti attribuisci il diritto, forse consapevolmente e forse no, di definire il pensiero del prossimo non in base a ciò che ha effettivamente scritto, bensì in funzione della TUA sensibilità al riguardo.

ma ti rendi conto di ciò che dici? secondo te un governo dice che un sasso vola e TU lo dai per buono perchè è la loro VERSIONE DEI FATTI e ti incazzi pure con chi interpreta questo come un discorso "I GOVERNI HANNO RAGIONE....SPIEGAMI DOVE SBAGLIANO!"
Oi sveglia, sei te che a una simile affermazione devi portare prove, non gli altri...perchè sei te che vai controcorrente.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:35  Aggiornato: 13/9/2010 16:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Virgil

Citazione:

Infine posso dire che quello che tu scrivi non avendo contatti diretti con ognuno di noi corrisponde a come ti presenti


Perdonami, ma questo è un autogol clamoroso.
Tu ed altri state andando avanti da diversi giorni e diversi topic a dare del debunker a Tizio ed a Caio senza nemmeno soffermarvi un paio di volte a leggere quanto ha scritto, e senza conoscerlo minimamente... e adesso mi salti fuori con questa frase.
Basta, per pietà.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:39  Aggiornato: 13/9/2010 16:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 16:21:43 @ Virgil Citazione: (il tuo post delirante su eliminare chi rispondeva a barabba, resterà nella storia) Magari! Rischia invece di rimanere nella storia la maratona di repliche e controrepliche sempre più dispersive fra un troll e tutti quei volponi che hanno ben pensato di andargli dietro. Oltretutto, non mi pare di essere stato l'unico utente ad essersi lamentato di questa oculatissima scelta strategica. Ma tanto basta dare del debunker a chiunque ti critichi per sentirsi in piena regola.

ma come prima fai l'incazzato con chi secondo il tuo parere stravolge il ragionamento di argozillo e adesso te ne esci con la frasetta sibillina e dai tu stesso agli altri del complottista che non vedono oltre i loro occhi?
sempre piu convinto che te e argozillo avete molto in comune... Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 16:29:22 Mentre rifletti, puoi chiedere in PM a Mazzucco se fa un confronto fra gli IP da cui scrivo io e quelli da cui scrive Argonzillo. Personalmente non avrei nulla in contrario.
no è il pensiero che vi accomuna...magari perchè siete in sintonia, magari no..fatto sta che ad oggi in questo topic oltre a non portare dati a differenza di altri sia tu che lui siete incazzati con i complottisti in malafede.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 16:43  Aggiornato: 13/9/2010 16:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Virgil

Citazione:

ma ti rendi conto di ciò che dici? secondo te un governo dice che un sasso vola e TU lo dai per buono perchè è la loro VERSIONE DEI FATTI e ti incazzi pure con chi interpreta questo come un discorso "I GOVERNI HANNO RAGIONE....SPIEGAMI DOVE SBAGLIANO!"


Continui a manipolare e forzare la realtà a tuo vantaggio.

Affermare "l'onore della prova non spetta al governo USA ma a chi lo critica" (parafrasi quasi letterale di Argonzillo) non significa affatto necessariamente "il governo USA ha ragione".
Quella è appunto una tua intepretazione.
Non solo non è necessariamente corretta in generale, ma da quanto ho potuto intravedere delle opinioni di Argonzillo, non lo è nemmeno nel suo caso.

In altri termini, posso ritenere allo stesso tempo che il governo USA menta (in parte o del tutto), ma che non si possa pretendere che si smascheri da solo.

Personalmente NON condivido questa posizione, e cioè nello specifico sono in disaccordo con Argonzillo.
Credo che alla base di tale opinione ci possa essere o un eccesso di fiducia verso le istituzioni, o più probabilmente una sorta di rassegnazione circa la possibilità che fra istituzioni e cittadinanza si possa costruire un rapporto di trasparenza.

NON condivido dunque, ma non mi sogno nemmeno di STORPIARE (perchè di questo si tratta) una posizione di questo genere in un piattissimo ed ottuso "il governo USA ha sempre ragione".


Forse ora sono riuscito a spiegarmi.
In caso contrario, pazienza.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:44  Aggiornato: 13/9/2010 16:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 16:35:41 @ Virgil Citazione: Infine posso dire che quello che tu scrivi non avendo contatti diretti con ognuno di noi corrisponde a come ti presenti Perdonami, ma questo è un autogol clamoroso. Tu ed altri state andando avanti da diversi giorni e diversi topic a dare del debunker a Tizio ed a Caio senza nemmeno soffermarvi un paio di volte a leggere quanto ha scritto, e senza conoscerlo minimamente... e adesso mi salti fuori con questa frase. Basta, per pietà.
no non ti perdono...adesso mi posti dove sarei andato avanti per giorni a dare del debunker a tizio e caio...
Ho dato del coglione a barabba, ho detto che tu e argozillo siete stranamente simili...ma se adesso non ti dispiace mi posti i commenti dove IO E NON ALTRI (e sottolineo io) ho dato del debunker.
Per pietà lo dico io, se non sai fare atro che stare a fare la predica su come si comportano gli altri verso un coglione fai meglio a non postare...

Virgil
Inviato: 13/9/2010 16:49  Aggiornato: 13/9/2010 16:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Continui a manipolare e forzare la realtà a tuo vantaggio. Affermare "l'onore della prova non spetta al governo USA ma a chi lo critica" (parafrasi quasi letterale di Argonzillo) non significa affatto necessariamente "il governo USA ha ragione". Quella è appunto una tua intepretazione. Non solo non è necessariamente corretta in generale, ma da quanto ho potuto intravedere delle opinioni di Argonzillo, non lo è nemmeno nel suo caso.
se dice una cazzata contro natura deve essere lui a dimostrare...altro che puttanate sull'interpretazione della frase (che per quanto non sia stata riportata fedelmente, esprime il concetto della stessa....e cioè: gli USA dicono questo e io la ritengo corretta, provami il contrario), perchè quello che argonzillo andava dicendo è che sei tu a dover dimostrare, quando è tuto l'opposto.

audisio
Inviato: 13/9/2010 16:51  Aggiornato: 13/9/2010 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Anakyn,ma che stai a dì?
Come fai a difendere uno che dice che siccome un governo
porta una versione dei fatti palesemente non vera, la palla
passa automaticamente agli altri.
Se la V.U. è una cazzata, la palla resta sempre in mano al
governo USA.
La V.U. è come non esistesse.
L'onere della prova resta sempre al governo USA.
Mi diano una spiegazione convincente, altrimenti (secondo una
prassi che è in uso presso qualsiasi tribunale di un paese democratico
secondo la quale se ti costruisci un alibi poi rivelatosi falso vieni
condannato come autore del reato) loro sono i colpevoli.
Punto.
Altrimenti, è come se tu sostenessi che Kennedy lo ha ucciso Oswald,
Piazza Fontana l'hanno fatta gli anarchici, Hitler era un cattivone che le
brave democrazie occidentali odiavano, Gabriele Sandri è morto perchè
il poliziotto è scivolato proprio mentre sparava in aria, Federico
Aldrovandi si è massacrato da solo spaccandosi la testa contro un palo
mentre gli agenti cercavano di salvarlo frapponendosi tra lui e il palo
ecc. ecc.

Pispax
Inviato: 13/9/2010 16:57  Aggiornato: 13/9/2010 16:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
audisio

Citazione:
X Pispax:
non è la buca il problema.
E' il perchè non hanno detto semplicemente che l'hanno abbattuto.


Volendo si possono trovare ottomila motivi plausibili.
Una delle più delicate per esempio è che poi sarebbe stato difficle sostenere che passaporti & bandane erano effettivamente nell'aereo, e non nel cruscotto di qualche auto partita da Washington.

Però questo non cambia la natura del problema: se anche si risolve in modo logico il problema di Shanksville, ci si è limitati a risolvere una questione marginale.

Io ho imparato proprio su questo sito che la dispersione dei rottami fa pensare a un abbattimento in volo.
Bene: se anche questa roba venisse provata, il tutto potrebbe essere riconducibile con molta più facilità a una esigenza di difesa piuttosto che a una trama oscura.

Di sicuro risolvere l'enigma di Shanksville non aggiungerebbe niente al percorso che potrebbe risolvere i problemi principali degli attentati (robe tipo il pentagono, la bizzarra caduta delle tre torri, i mandanti, le dinamiche ecc.)








Citazione:
Non l'hanno detto e hanno inventato la cazzata della rivolta dei
passeggeri semplicemente perchè quell'aereo non si è mai alzato
da terra.
Quindi, non c'è mai stato un caccia che l'ha intercettato e che l'ha
abbattuto.


Solo in questo caso la cosa avrebbe un senso.
Hai prove che sostengano questa teoria?
O meglio, hai degli indizi?
Hai anche solo un percorso logico che porti a pensare che il lavoro dei complottisti, quelli veri, lasciando l'aereo a terra sarebbe stato facilitato in qualche modo?

A me la logica spinge a pensare il contrario, anche solo per l'enorme aumento di testimoni che la cosa implicherebbe.
(Per esempio, come si fa poi a far uscire l'aereo dall'hangar? Che gli si dice ai controllori di volo e a tutto il personale interessato? Che gli si racconta ai contadini di Shanksville, che vedono le colonne dei camion di rottami andare VERSO il luogo del disastro?)







Citazione:
Sempre per anakyn e pispax:
il vostro ragionamento è esattamente rivoltabile verso di voi.
Voi affermate che la teoria no plane è una cazzata, senza portare
prove sufficienti al riguardo.


Per ME sicuramente è una cazzata. Su questo non ci sono dubbi.

Però per il discorso che stavo facendo la cosa non ha importanza: cazzata o non cazzata, di sicuro è la teoria più facile da smontare.
Ma non è che dopo che hai smontato la teoria no-plane poi puoi andare a dire di aver "debunkato tutto".
La teoria no-plane cerca di dare delle risposte.
Lo fa molto male, ma il fatto che quelle risposte siano sbagliate non significa certo che le domande abbiano perso di significato.







Citazione:
Tra l'altro attribuendo un che di sincero ad uno che dice che i governi hanno sempre ragione.


Non ho editato il mio intervento.
Fatti un caffè bello forte e poi rileggilo con più calma.
(mi raccomando il caffè)







Citazione:
Voi, invece, state assegnando patenti di credibilità a priori.


Un po' come dire che gli aerei non si sono alzati dagli aereoporti pur "senza portare prove sufficienti al riguardo., giusto?
Citazione:
Insomma, il bue che dice cornuto all'asino.
.

Pispax
Inviato: 13/9/2010 17:08  Aggiornato: 13/9/2010 17:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Trovo divertente che in molti vengano QUi a cercare le "perle".
Nel blog di Paolo Attivissimo ci sono fantastici esempi di comicità involontaria.


Per esempio questo:



SkyBuck ha commentato:

scusa Paolo, ma Massimo Mazzucco non è disponibile a un incontro alla pari come è avvenuto con Tom Bosco?

Già chiedo e fatto.
Ma sai, lui è negli USA, ha già risposto al riguardo sul forum di LC che non gli è proprio possibile.
Curioso il fatto che una persona che fa dell'11 settembre una preziosa fonte di guadagno, si rifiuti di intervenire a meeting del genere.

Commento #107 – 13/9/10 10:02





E questo ragionamento va a farlo proprio al "disnteressato" Attivisssimo, che invece al convegno è intervenuto subito?


audisio
Inviato: 13/9/2010 17:10  Aggiornato: 13/9/2010 17:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Per Pispax:
mi sono espresso male, l'aereo si è sì alzato da terra (tra l'altro
è indicato come partito dal sito della BTS, a differenza di AA11 e
AA77), ma al momento dello schianto non poteva essere in volo,
dato che fino a pochi istanti prima (anzi, anche dopo lo schianto)
c'erano state "telefonate impossibili" per un aereo che fosse in volo.
Per questo escludo che sia stato abbattuto e dunque non potevano
dire che era stato abbattuto visto che avrebbero dovuto corredare
questa affermazione con dati che lo dimostrassero.


P.S.: le telefonate sono impossibili ma le voci sembra che appartenessero
alle persone in questione.
Che ti suggerisce questo (con l'unica eccezione dell'uso di un sistema
elettronico di sintesi vocale)?
A me una cosa sola, aereo fermo a terra e passeggeri costretti a recitare
una parte dietro minaccia fisica per sè stessi (difficile, sapevano già a
quel punto che sarebbero morti) o per i loro cari (estremamente più
probabile).

Manfred
Inviato: 13/9/2010 17:10  Aggiornato: 13/9/2010 17:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Pispax

Penso che gli americani da lungo tempo vivano in una sceneggiata continua, da Roswell, ai Men in black, a cose più serie come Columbine, Waco fino ai Kennedy e agli esperimenti atomici in casa, la paranoia per la sicurezza ecc., per cui non si possono usare i metri di paragone europei per valutare la loro credulità.

a_mensa
Inviato: 13/9/2010 17:11  Aggiornato: 13/9/2010 17:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Scrive stefania50 circa alle 0,30 di stanotte

Citazione:
…… e certe verità sono tanto potenti da fare scoperchiare il vaso di pandora in cui il nostro sistema socio-economico si rifugia...
meglio non guardare, non ascoltare, non parlare...


Ed io comincio a pensare.
Già, il vaso di pandora ….
E penso a cosa accadrebbe se ci si arrendesse solo all’evidenza che, se non sono stati una banda di matti, a fare e organizzare questi attentati deve averlo fatto qualcun altro.
E se parliamo di UN killer, UN assassino, UN delinquente, possiamo pensare ad una mente malata, una mente colta da un raptus, una qualsiasi delle cose che può portare “fuori” una mente, ma tante, tutte insieme ad organizzare, gestire, controllare che avvenga da posti di comando (vedi Cheney), allora no, non ci sto , non posso e non voglio credere che tutti insieme, una così ben nutrita banda di delinquenti organizzi un attentato simile per poter andare ad invadere un paese, fare centinaia di migliaia di morti per un gasdotto, forse anche tante materie prime.
Ma in questi individui io non mi riconosco, non sono come me, non so se siano alieni o rettiliani, o loro discendenti, come affermano alcuni, so solo che non sono sicuramente come me non pensano e ragionano come me, non hanno il mio rispetto per la vita umana, devono sentirsi qualcosa di estraneo, sicuramente superiore, per poter pensare di disporre della vita altrui con tanta noncuranza e facilità.
Ma sono in posizione di comando, possono organizzare simili mostruosità, farle avvenire, convincere milioni di persone della “loro” verità, far scoppiare guerre, spendere risorse enormi in soldi e vite (e non solo i morti ma i feriti, quelli resi disabili), con motivazioni ridicole.
Bin Laden è il responsabile ? prendiamolo, catturiamolo, distruggiamo un paese, avanti bombe, carri armati, elicotteri, Bin Laden non lo troviamo ? non importa, allora andiamo a invadere anche l’Irak, perché Saddam Hussein è complice ….. non è complice ? la cosa non sta in piedi ? non importa, perché allora ha le armi di distruzione di massa …. Avanti bombardiamo, distruggiamo …… le armi di distruzione di massa non c’erano ? non importa …. Allora esportiamo la democrazia ….. chi , voi ? ma il ridicolo non vi opprime ? no, vero, perché intanto il tutto rende una montagna di soldi, di potere.
E chi osa protestare va fatto fuori, chi osa insinuare dubbi, va zittito, negato, “silenziato” !!
Ma scusate, quel paese non era forse una “democrazia” ?
Come è possibile che un intero popolo di 300 e tanti milioni di persone non si accorga dell’enormità di tutte queste contraddizioni ? già, gli americani …… e noi nel nostro piccolo ?
Più del 70 % degli Italiani si è chiaramente manifestato contro la guerra, contro ogni tipo di intervento di guerra all’estero, eppure …. Eppure solo un manipolo di partitini fa suo un programma che preveda un ritiro.
Un manipolo che non avrà mai la possibilità di attuare tale programma. Perché non si può andare al potere e mettersi contro questo “potere” occulto e pervasivo. Se non ti fermano con i media, con la propaganda, ti fanno fuori fisicamente, ed anche i segretari dei partiti di opposizione “tengono famiglia”.
E questa sarebbe una democrazia ? un regime controllato e diretto da esseri inumani ( non so se fisicamente, ma sicuramente mentalmente) il cui unico vero scopo è mantenere il “potere” , arricchirsi, schiavizzare il popolo coprendolo di debiti per ragioni assurde ?
Dov’è il “potere del popolo” quando è così facile manipolare le menti di questo povero “popolo” ?
Due telefonini, un Ipod, la partita, ed il gioco è fatto. Se poi vogliamo essere proprio buoni, diamogli anche una maglietta e un paio di jeans firmati ( anche se fasulli e cinesi).
Poi mi raccomando , tagli alla scuola, formidabili, inesorabili, in modo che diventi sempre più difficile studiare (per chi non può permettersi una scuola privata), e soprattutto imparare a usare la propria testa per ragionare, e accorgersi di cosa realmente accade, al di fuori degli spot pubblicitari.
Eccolo il vaso di pandora, scoperchiato, con tutte le sue nefandezze in bella mostra, ma non riconosciute, invisibili ai più, che credono ancora di vivere nel mondo migliore possibile.

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
audisio
Inviato: 13/9/2010 17:19  Aggiornato: 13/9/2010 17:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A_mensa:
ti quoto come più non potrei.
Questi sono RETTILIANI.
Di fatto.
Hanno certamente un DNA diverso dal mio.
E, scusate, non credo minimamente che persone che controllano
il mondo in questo modo, che si sollazzano massacrando milioni di
innocenti in nome del profitto e del potere, accettino così
tranquillamente di morire a 70, 80 foss'anche 90 anni.
No, penso che la morte sia una miseria riservata a noi, povere
inconsapevoli (la gran parte) pecore del gregge di lor signori...

Pispax
Inviato: 13/9/2010 17:20  Aggiornato: 13/9/2010 17:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Manfred


Citazione:
Penso che gli americani da lungo tempo vivano in una sceneggiata continua, da Roswell, ai Men in black, a cose più serie come Columbine, Waco fino ai Kennedy e agli esperimenti atomici in casa, la paranoia per la sicurezza ecc., per cui non si possono usare i metri di paragone europei per valutare la loro credulità.


Assolutamente vero.

Comunque il movimento dei thruthers è nato là, quindi per fortuna il ragionamento che fai non è universabilizzabile.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 17:21  Aggiornato: 13/9/2010 17:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Audisio, ma come devo farmi capire?
Non sto defendendo l'utente Argonzillo in sè! Possibile che non si possa uscire da questa logica dove esiste solo la ragione, il torto, il tizio che accusa e quello che si difende?

Non mi interessa difendere la persona (che probabilmente sa difendersi già da sola), difendo il concetto secondo cui è SBAGLIATO forzare l'interpretazione del pensiero altrui ritenendo che la propria interpretazione sia per forza quella corretta.
A me pare di averti spiegato come le parole di Argonzillo possano essere interpretate molto diversamente da come le hai viste tu.

Criticalo quanto ti pare, come l'ho criticato io nell'altro topic o come potrei criticarlo in questo stesso topic proprio per quella posizione che tu hai citato... ma criticalo per quello che ha scritto e non per quello che credi di averci letto tu...
E se mi chiedi "ma in fondo a te cosa importa, mica riguarda te..." io ti rispondo che la prossima volta potrei essere io quello al quale si affibbiano parole ed opinioni mai espresse, e preferirei evitare in anticipo che ciò avvenga.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 17:21  Aggiornato: 13/9/2010 17:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ Virgil

Citazione:
adesso mi posti dove sarei andato avanti per giorni a dare del debunker a tizio e caio...


Altrochè, non vedo proprio l'ora di cacciarmi in un ginepraio di citazioni e controcitazioni e contro-contro e bla bla bla in perfetto stile "caccia al troll / debunker della porta accanto", proprio come ho più volte chiesto esplicitamente di evitare, che alla fine gli unici a guadagnarci sono i produttori di tastieri.

Perdonami Virgil, e lo dico senza la minima ironia, ma non è che senta il bisogno di spulciarmi il topic riga per riga all'affannosa ricerca di una determinata sequenza di sillabe da te od altri scritte, in assenza della quale evidentemente non posso sensatamente ritenere che l'atteggiamento tuo e di altri verso il prossimo sia essenzialmente di pregiudizio.
Che spesso su LC gli utenti critici vengano additati pregiudizialmente a debunker (esplicitamente o con giri di parole, non cambia davvero nulla), non solo è evidente, ma mi capita personalmente sin dal primo post che io stesso ho lasciato su questo sito.
L'aspetto incredibile è che nonostante mi sia spesso confrontato duramente anche con gli stessi debunkers (dichiarati!), ciò non ha indotto alla minima riflessione chi era già partito col loop del "debunker in malafede".
La questione non riguarda certo me nello specifico, che non ho problemi nè a difendermi nè a trattare le provocazioni per ciò che sono nè a confrontarmi col Virgil di turno; la cosa preoccupante è che, così facendo, sembra che LC non sia quel sito aperto ad ogni posizione che dichiara di essere (e che spesso effettivamente è), bensì uno spazio dove al primo avanzare di una critica si debba temere di essere giudicati frettolosamente e a priori.

Se la interpreti come predica e di ciò ti senti offeso, ma dispiace ma non posso farci nulla.
Ho svolto delle critiche, e le ho motivate portando esempi.
Non ho parlato di malafede perchè ritengo NON ci sia; in caso contrario, non avrei speso nemmeno un secondo a cercare di farmi capire.
Ho inoltre spiegato perchè ritengo controproducente, sterile e dannoso l'atteggiamento che ho criticato.

Ora ti saluto perchè devo lavorare.

audisio
Inviato: 13/9/2010 17:24  Aggiornato: 13/9/2010 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Già, Waco.
Passata sotto silenzio, è una delle stragi più nefande commesse
dal sistema elitistico politico-militare che controlla gli USA (e non
solo).
Una comune assaltata con i carri armati!!!
Bambini massacrati a cannonate!!!
E la stragrande maggioranza della popolazione USA che accetta e
non dice nulla.
Non è già questo un primo test sull'asservimento degli americani?
Lo si evince dalla motivazione del blitz.
Siamo dovuti intervenire perchè il leader era un pazzo che assoggettava
i membri della comunità al suo volere.
Ah certo, ora non li assoggetta più.
Sarebbe assolutamente spassoso se non fosse così tragico...

audisio
Inviato: 13/9/2010 17:31  Aggiornato: 13/9/2010 17:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Anakin, non mi far scrivere post inutili.
E' chiaro che ti contesto la difesa del concetto.
Ccazzo vuoi che mi interessi di argonzillo?
E' solo un nick, tutti noi siamo solo un nick.
Domani cambia nick e riparte con le solite cazzate.
Qui si controbattono le idee.
Ed è la tua idea che contesto, io non devo portare nessuna
prova.
E' il governo USA che deve giustificare l'accadimento sul suo
territorio di un evento assolutamente impossibile, lo deve ai
propri cittadini che pagano con le loro tasse una moltitudine
di parassiti e/o assassini.
Non l'ha fatto in maniera accettabile e una parte dei suoi cittadini
e di quelli di altri paesi coinvolti dalle decisioni successive del
governo USA chiede che lo si faccia rapidamente.
E che i responsabili siano incarcerati per grave negligenza o
condannati a morte (perchè dovrebbero essere giustiziati solo dei
poveracci neri?) secondo la legge americana per strage e alto
tradimento.


P.S.: so bene che è una pretesa illusoria, dato che il progetto
dell'elite è ben più ambizioso e la piramide ben nascosta, ma in
un mondo normale dovrebbe andare così...

Manfred
Inviato: 13/9/2010 17:37  Aggiornato: 13/9/2010 17:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Pispax

Per fortuna, ma sono cose emerse dopo. Mi sono espresso male intendevo inoltre la credulità di moltissimi nel momento dell'azione, per loro controlli, arresti come vedi nei film,zone transennate, "seguitemi per la vostra sicurezza" sono cose normali,a parte non siano delinquenti o agenti non hanno l'indole sospettosa di noi italiani ad esempio.

Pispax
Inviato: 13/9/2010 17:40  Aggiornato: 13/9/2010 17:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
audisio


Citazione:
Per Pispax:
mi sono espresso male, l'aereo si è sì alzato da terra (tra l'altro
è indicato come partito dal sito della BTS, a differenza di AA11 e
AA77), ma al momento dello schianto non poteva essere in volo,
dato che fino a pochi istanti prima (anzi, anche dopo lo schianto)
c'erano state "telefonate impossibili" per un aereo che fosse in volo.
Per questo escludo che sia stato abbattuto e dunque non potevano
dire che era stato abbattuto visto che avrebbero dovuto corredare
questa affermazione con dati che lo dimostrassero.


P.S.: le telefonate sono impossibili ma le voci sembra che appartenessero
alle persone in questione.
Che ti suggerisce questo (con l'unica eccezione dell'uso di un sistema
elettronico di sintesi vocale)?
A me una cosa sola, aereo fermo a terra e passeggeri costretti a recitare
una parte dietro minaccia fisica per sè stessi (difficile, sapevano già a
quel punto che sarebbero morti) o per i loro cari (estremamente più
probabile).


Qui stiamo andando PESANTEMENTE OT. rispetto al tema dell'articolo.
Vabbè.

Comunque provo a suggerirti una chiave di lettura diversa.
E' una roba tutta di fantasia, sia chiaro, fatto solo per vedere di eliminare alcuni elementi non necessari che rendono la tua teoria abbastanza pesante da digerire.


L'aereo decolla.
Passeggeri e piloti vengono narcotizzati/avvelenati in volo.
I comandi dell'aereo sono switchati e governati da remoto. Quello NON era il pulsante del pilota automatico, baby.
L'aereo viene mandato a inabissarsi in una fossa oceanica, o a schiantarsi su qualche torre a NY, o a svolazzare in aperta campagna in attesa di essere abbattuto.
I passeggeri che hanno telefonato in realtà non si sono mai imbarcati sugli aerei (quei pochi che hanno fatto telefonate lunghe, e che ogni tanto vengono visti in giro per il mondo), o sono stati imitati.
Oppure, più semplicemente, invece di mettersi d'accordo con quelli che hanno finto di telefonare ci si è messi d'accordo con quelli che hanno finto di ricevere le telefonate - in particolare quelle di lunghezza 0 secondi.


Torna tutto, no?


Per manomettere l'impianto di pressurizzazione e installare un po' di elettronica clandestina bastano due tecnici per ogni aereo, e morta là: gli aereomobili fanno una quantità ENORME di manutenzione, sia preventiva che no.



Questa roba può essere tranquillamente migliorata. Non ha neppure la dignità di un'ipotesi di lavoro.
Tu hai presentato una teoria, io mi sono limitato a presentarne una più semplice.

anakyn
Inviato: 13/9/2010 17:45  Aggiornato: 13/9/2010 17:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Audisio, ma non è affatto quello il concetto che sto difendendo, santo cielo...
Anzi, nello specifico mi trovi abbastanza d'accordo, l'avevo pure scritto che sull'opinione in sè non condividevo con Argonzillo!
Altrimenti perchè spendersi da anni a chiedere al governo USA di riaprire le indagini...

Ripeto: il concetto da me difeso, NON sull'11/9 in sè bensì su come confrontarsi civilmente in questo sito, è il seguente: quando si vuole criticare il prossimo, lo si faccia su ciò che ha scritto effettivamente e non sull'interpretazione soggettiva che si sceglie arbitrariamente di dare alla sue parole.
E avevo spiegato in che termini ritengo che tu avessi forzato l'interpretazione delle parole altrui.

Io credo che sia condivisibile, non trovi?
Non si tratta d'altro che di una forma di rispetto reciproco.

Vi prego, non si tratta di prediche o simili; capita anche a me di interpretare male senza accorgermi che forse la persona intende dire cose diverse, e spero che in quel caso qualcuno me lo faccia notare.

Adesso davvero passo e chiudo, il lavoro chiama.

InFlames
Inviato: 13/9/2010 17:46  Aggiornato: 13/9/2010 17:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Signori, vado un attimo OT ma questa bisogna dirla: la corrente del golfo si è fermata.
Ora è veramente finita

http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/rifiuti/2010/07/06/visualizza_new.html_1850280848.html

Tutto sarà rivelato
Calvero
Inviato: 13/9/2010 17:47  Aggiornato: 13/9/2010 21:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Eccolo il vaso di pandora, scoperchiato, con tutte le sue nefandezze in bella mostra, ma non riconosciute, invisibili ai più, che credono ancora di vivere nel mondo migliore possibile.


..come già dissi, - questo è il peggiore dei mondi possibili - se proprio vogliamo fare filosofia intellettualoide... e comunque, a_mensa, ovviamente, hai ragione in pieno...

...

e quoto Audisio - rettili inside -

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Virgil
Inviato: 13/9/2010 18:03  Aggiornato: 13/9/2010 18:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 17:21:32 @ Virgil Citazione: adesso mi posti dove sarei andato avanti per giorni a dare del debunker a tizio e caio... Altrochè, non vedo proprio l'ora di cacciarmi in un ginepraio di citazioni e controcitazioni e contro-contro e bla bla bla in perfetto stile "caccia al troll / debunker della porta accanto", proprio come ho più volte chiesto esplicitamente di evitare, che alla fine gli unici a guadagnarci sono i produttori di tastieri. Perdonami Virgil, e lo dico senza la minima ironia, ma non è che senta il bisogno di spulciarmi il topic riga per riga all'affannosa ricerca di una determinata sequenza di sillabe da te od altri scritte, in assenza della quale evidentemente non posso sensatamente ritenere che l'atteggiamento tuo e di altri verso il prossimo sia essenzialmente di pregiudizio. Che spesso su LC gli utenti critici vengano additati pregiudizialmente a debunker (esplicitamente o con giri di parole, non cambia davvero nulla), non solo è evidente, ma mi capita personalmente sin dal primo post che io stesso ho lasciato su questo sito. L'aspetto incredibile è che nonostante mi sia spesso confrontato duramente anche con gli stessi debunkers (dichiarati!), ciò non ha indotto alla minima riflessione chi era già partito col loop del "debunker in malafede". La questione non riguarda certo me nello specifico, che non ho problemi nè a difendermi nè a trattare le provocazioni per ciò che sono nè a confrontarmi col Virgil di turno; la cosa preoccupante è che, così facendo, sembra che LC non sia quel sito aperto ad ogni posizione che dichiara di essere (e che spesso effettivamente è), bensì uno spazio dove al primo avanzare di una critica si debba temere di essere giudicati frettolosamente e a priori. Se la interpreti come predica e di ciò ti senti offeso, ma dispiace ma non posso farci nulla. Ho svolto delle critiche, e le ho motivate portando esempi. Non ho parlato di malafede perchè ritengo NON ci sia; in caso contrario, non avrei speso nemmeno un secondo a cercare di farmi capire. Ho inoltre spiegato perchè ritengo controproducente, sterile e dannoso l'atteggiamento che ho criticato. Ora ti saluto perchè devo lavorare.
insomma hai fatto illazioni, alla mia richiesta di portare fatti hai detto che non ne hai voglia e per chiudere dopo la solita pappardella di stronzate su cosa devono fare gli altri, su quello che hai fatto tu (ma dove...mi chiedo)te ne vai dicendo che devi lavorare...vedo che hai imparato bene dai soliti, e poi ti chiedi perchè non ti prendono in cosiderazione e ti credono ugaule a argonzillo...ma
Ah e la prossima volta che fai illazioni, ti tratto come barabba senza neanche risponderti seriamente

Manfred
Inviato: 13/9/2010 18:08  Aggiornato: 13/9/2010 18:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/rifiuti/2010/07/06/visualizza_new.html_1850280848.html
Signori, vado un attimo OT ma questa bisogna dirla: la corrente del golfo si è fermata.
Ora è veramente finita



Continuate a tirare la volata al diavolo, a fan culo il disfattismo e chi lo manovra!
Oltretutto la notizia è vecchia.


Audisio


Devono crepare anche loro, 'ndo vanno

Sertes
Inviato: 13/9/2010 18:13  Aggiornato: 13/9/2010 18:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ho letto delle cose profondamente inesatte, riguardo il dibattito dell'undici settembre ma anche più generale. Esistono regole che tutti devono seguire, che non sono nate col complottismo o con i misteri in generale, ma con i dibattiti e con la scienza stessa.

1) Chi fa una affermazione ha l'onere di dimostrarla

2) Affermazioni eccezionali richiedono prove eccezionali

3) La mancanza di una prova non è prova di mancanza

Se mancano questi fondamentali è chiaro che si brancola nel buio.

Quindi se tre palazzi crollano, muoiono delle persone, è l'autorità che ha il diritto e il dovere di investigare e il dovere di dirci cos'è successo. Se tali spiegazioni sono insufficenti se ne chiedono altre. Punto.

Se invece si sostiene che gli aerei non c'erano, e si sospetta un complotto, sta a questi di argomentare la propria posizione. E affermazioni eccezionali (ologrammi) richiedono prove eccezionali

Chi in ae911truth.org propende per l'auto-attentato ha stilato una lista, e può dimostrare scientificamente che i tre crolli hanno almeno 10 elementi in comune con le demolizioni controllate e 0 elementi in comune con i crolli gravitazionali indotti da incendi.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Manfred
Inviato: 13/9/2010 18:15  Aggiornato: 13/9/2010 18:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Bisogna cambiare il titolo al "Thread"



Se vi chiamano complottisti la colpa è vostra.

Decalagon
Inviato: 13/9/2010 18:22  Aggiornato: 13/9/2010 18:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Lo stesso Danilo Coppe, in una sua dichiarazione allo staff di "Undicisettembre", ha confermato che il crollo delle Torri Gemelle è stato uguale a quello di una demolizione controllata:

In effetti non è tanto il crollo delle Twin Towers che assomiglia a una demolizione controllata, ma la demolizione controllata ricrea le condizioni uguali a quelle che hanno determinato il crollo delle Twin Towers".

Come darsi la zappa sui piedi senza nemmeno accorgersene

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
anakyn
Inviato: 13/9/2010 18:25  Aggiornato: 13/9/2010 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:

la prossima volta che fai illazioni, ti tratto come barabba senza neanche risponderti seriamente


Tutto giusto tranne il termine "illazioni"; per il resto magnifica l'idea di cessare le comunicazioni, condivido apertamente.


A proposito di illazioni e della simpatica abitudine di etichettare il prossimo, ho pescato la prima citazione (tua) che mi è saltata agli occhi...

Citazione:

sia tu che argozillo non facciate altro che ripetere che bisogna avere buon senso e non credere a a tutto e poi però credete alla Vu in larghissima parte


In grassetto la parte in cui ti sei arrogato il diritto di etichettare il prossimo (uno che crede alla VU in larghissima parte)
- generalizzando (io e Argonzillo la pensiamo certamente in modo molto diverso sulla questione, a giudicare da come si pone al riguardo)
- sulla base di non si sa cosa (si è discusso o di singoli aspetti specifici, che rappresentano si e no il 10% di quanto accaduto l'11/9, o di questioni generali inerenti l'approccio all'11/9 e non l'11/9 in sè)
- sbagliando clamorosamente almeno per metà (io alla VU credo tra il poco ed il pochissimo, il che oltretutto si evince piuttosto rapidamente da diversi post che ho lasciato su LC)

Spero possa bastare.

Calvero
Inviato: 13/9/2010 18:25  Aggiornato: 13/9/2010 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Se vi chiamano complottisti la colpa è vostra.


.. Manfred, puoi sempre stilare un vademecum sulle procedure da seguire, per far si che ogni minchione/debunkerino/figlio-mancato-di-Angela ...non si frustri in giochetti da quattro soldi. Che ne dici?

... quando poi scopriremo come trasformare la cacca in cioccolata, allora potremo essere felici nel pagare il Canone RAI e magari giocare anche con i loro adepti consumatori di verità precotte per menti preconfezionate

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
almarco
Inviato: 13/9/2010 18:27  Aggiornato: 13/9/2010 18:27
So tutto
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 16
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X MASSIMO:


Paolo ha risposto così:


Il buon Mazzucco si conferma un abile manipolatore, dato che non ho detto nulla del genere, anzi (la registrazione è lì da riascoltare).

Vogliamo ricordare il suo video accelerato 10 volte per far sembrare impossibile la manovra? Il suo grafico che faceva terminare l'aereo sulla facciata sbagliata del Pentagono? La sua collinetta davanti al Pentagono che un sopralluogo ha dimostrato non esistere? La tenda blu misteriosa che si rivelò essere... una tenda blu vuota?

Il faccia a faccia non si fa passando per un canale TV. Si fa faccia a faccia, appunto, dal vivo; in video conferenza, se vuole, ma dal vivo. Botta e risposta. Tom Bosco è stato capace di farlo. Mazzucco, a quanto pare, ha fifa.

Calvero
Inviato: 13/9/2010 18:31  Aggiornato: 13/9/2010 18:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Il faccia a faccia non si fa passando per un canale TV. Si fa faccia a faccia, appunto, dal vivo; in video conferenza, se vuole, ma dal vivo. Botta e risposta. Tom Bosco è stato capace di farlo. Mazzucco, a quanto pare, ha fifa.


Questa è da incorniciare.
Complimenti a l'autore...

... ma quand'è che hanno aperto le gabbie? magari se tiriamo un po di noccioline, potremo leggere altre perle di saggezza

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Decalagon
Inviato: 13/9/2010 18:34  Aggiornato: 13/9/2010 18:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Paolo ha risposto così


Le solite vecchie fregnacce che non esita a tirar fuori solo quando gli fa comodo farlo di fronte ad un pubblico poco informato. È proprio una iena quell'uomo... magai ha per caso detto a Tom Bosco che è più facile guidare un cessna che un boeing o che le demolizioni controllate iniziano sempre dal basso? Ha per caso tirato fuori il suo "dossier sul WTC7" che è smentito dalla stessa versione ufficiale? Chessò, magari qualche altra perla che è in grado di far ingoiare solo ai suoi fedeli lettori?


«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Manfred
Inviato: 13/9/2010 18:36  Aggiornato: 13/9/2010 18:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
L' ho già "postato" ben due volte il vademecum. Guarda in su!

Virgil
Inviato: 13/9/2010 18:58  Aggiornato: 13/9/2010 19:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 18:25:28
A proposito di illazioni e della simpatica abitudine di etichettare il prossimo, ho pescato la prima citazione (tua) che mi è saltata agli occhi... Citazione: sia tu che argozillo non facciate altro che ripetere che bisogna avere buon senso e non credere a a tutto e poi però credete alla Vu in larghissima parte In grassetto la parte in cui ti sei arrogato il diritto di etichettare il prossimo (uno che crede alla VU in larghissima parte) - generalizzando (io e Argonzillo la pensiamo certamente in modo molto diverso sulla questione, a giudicare da come si pone al riguardo) - sulla base di non si sa cosa (si è discusso o di singoli aspetti specifici, che rappresentano si e no il 10% di quanto accaduto l'11/9, o di questioni generali inerenti l'approccio all'11/9 e non l'11/9 in sè) - sbagliando clamorosamente almeno per metà (io alla VU credo tra il poco ed il pochissimo, il che oltretutto si evince piuttosto rapidamente da diversi post che ho lasciato su LC) Spero possa bastare.

no non basta per nulla ragazzino, perchè tu parlavi di debunker che io avrei etichettato a destra e manca, e vorrei capire cosa c'entra la frase "credete alla Vu in larghissima parte" che lo stesso argonzillo ha ammeso apertamente oc he te anche se in minima parte credi...seriamente anakyn attendo i tuoi link, o al massimo le tue scuse sull'illazione di averti dato del debunker.
Altrimenti vai a quel paese e portati dietro argonzillo

ildieffe
Inviato: 13/9/2010 18:59  Aggiornato: 13/9/2010 18:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
dalle recenti nuove immagini sul crollo delle torri:

http://www.megachipdue.info/finestre/zero-11-settembre/4533-i-flash-dell119.html

non ho letto tutti i commenti per cui non so se è già stata postata, in ogni caso mi sembra molto interessante; sarei curioso di sapere quale giustificazione possa essere data a questo flash dai sostenitori della VU

Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:03  Aggiornato: 13/9/2010 19:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Decalagon Inviato: 13/9/2010 18:34:06 Citazione: Paolo ha risposto così Le solite vecchie fregnacce che non esita a tirar fuori solo quando gli fa comodo farlo di fronte ad un pubblico poco informato. È proprio una iena quell'uomo... magai ha per caso detto a Tom Bosco che è più facile guidare un cessna che un boeing o che le demolizioni controllate iniziano sempre dal basso? Ha per caso tirato fuori il suo "dossier sul WTC7" che è smentito dalla stessa versione ufficiale? Chessò, magari qualche altra perla che è in grado di far ingoiare solo ai suoi fedeli lettori?

e secondo te perchè ha aperto un blog invece di un sito? li ha molto piu potere e piu controllo su cosa si scrive e cosa no

Citazione:
Autore: Decalagon Inviato: 13/9/2010 18:22:07 Lo stesso Danilo Coppe, in una sua dichiarazione allo staff di "Undicisettembre", ha confermato che il crollo delle Torri Gemelle è stato uguale a quello di una demolizione controllata: In effetti non è tanto il crollo delle Twin Towers che assomiglia a una demolizione controllata, ma la demolizione controllata ricrea le condizioni uguali a quelle che hanno determinato il crollo delle Twin Towers". Come darsi la zappa sui piedi senza nemmeno accorgersene
ma davvero ha scritto una frase simile? ma

Ashoka
Inviato: 13/9/2010 19:04  Aggiornato: 13/9/2010 19:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
WARNING WARNING WARNING

Era così giusto per attirare l'attenzione in mezzo a tonnellate di spam. Visto che sabato scorso alcuni amici mi avevano invitato a "parlare del 9/11 e soprattutto del Pentagono" avevo preparato una piccola presentazione powerpoint. La condivido

La condivido magari vi interessa.

[Edit]Per scaricarla dove fare click su "Save file to your PC: click here". Occhio che è scritto piccolo!

E' venuta corposa perché contiene dei filmati.

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 19:04  Aggiornato: 13/9/2010 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: audisio Inviato: 13/9/2010 14:53:37 Argonzillo = BarabbaII Dai su, è talmente evidente. Il governo USA non deve fornire prove, noi sì. Il rovesciamento completo della realtà. Quali altre prove deve fornirvi che è un debunker? Non è che siccome uno parla italiano, invece di esprimersi a monosillabi come BarabbaII, cambia la sostanza delle cose. Argonzillo è pagato pure lui, altrimenti non avrebbe sparato una cazzata così insostenibile. Altrimenti, riabilitiamo pure Attivissimo dandogli del semplice ignorante invece che del debunker. Argonzillo dice le stesse cose nello stesso modo...

segno che il complottista medio,qui ben rappresentato,non sa leggere,o se sa leggere non è in grado di capire:
argonzillo sta facendo discorsi sensati,sperando forse (a mio parere,più che plausibile un mio errore) di inculcare qualche traccia di buon senso in quei vostri duri crani.
Io sono qui a tirare noccioline alle scimmie.

Decalagon
Inviato: 13/9/2010 19:10  Aggiornato: 13/9/2010 19:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@Ashoka
Citazione:
La condivido magari vi interessa.


Come faccio a scaricarla? Su ogni "scarica" che trovo mi rimanda a robe completamente diverse.

@Barabba
Citazione:
Io sono qui a tirare noccioline alle scimmie.


Allora hai sbagliato sito, sia per quanto riguarda i complottisti che per quanto riguarda le scimmie.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Ashoka
Inviato: 13/9/2010 19:12  Aggiornato: 13/9/2010 19:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Devi clickare sul minuscolo "save file to your pc"

Dr-Jackal
Inviato: 13/9/2010 19:13  Aggiornato: 13/9/2010 19:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Io sono qui a tirare noccioline alle scimmie.

Non ti elogiare. Se noi siamo le scimmie, tu sei la merda nella gabbia. Un po' fastidiosa, ma innocua.


Audisio: infatti Argonzillo sembra appartenere alla specie "debunker semi-ragionevole", come Sir Edward: parla in modo apparentemente educato e logico, quindi può fregare il lettore meno attento, ma in realtà dice castronerie inaudite. Lo spostamento dell'onere della prova da chi sostiene la v.u. a noi, che ci limitiamo a criticarne l'assenza di prove e l'impossibilità fisica, ne è il lampante esempio.


Ashoka: bella la presentazione.

Decalagon
Inviato: 13/9/2010 19:13  Aggiornato: 13/9/2010 19:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ottimo, grazie. Me lo guardo subito.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:16  Aggiornato: 13/9/2010 19:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 13/9/2010 19:04:47 Io sono qui a tirare noccioline alle scimmie.
cioè ai tuoi figli ? non devi tirargli le noccioline che poi se li colpisci in testa ti denunciano per maltrattamenti di animali....eh la coglionaggine, brutta malattia.


anakyn
Inviato: 13/9/2010 19:17  Aggiornato: 13/9/2010 19:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Virgil, nemmeno di fronte all'evidenza logica, espressa dalla citazione di cui sopra, ammetti di essere condizionato (eufemismo) dal pregiudizio.
Reclami evidenze linguistiche, ritenendole forse prioritarie rispetto a quelle logiche: un pò come credere che per ritenere una persona razzista non sia sufficente farle notare il suo disprezzo per i neri, ma sia necessario che abbia firmato una dichiarazione di adesione al razzismo.

Te l'assicuro: ho la possibilità di spendere il mio tempo in modo assai migliore che nel ribadire l'ovvio.

Ti saluto, senza davvero il minimo rancore (ritengo da sempre che il peso degli insulti sia direttamente proporzionale alla credibilità di chi li esprime) e nella convinzione che il paese dove abiti sia abbastanza gradevole da non necessitarti spedizioni altrove.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:21  Aggiornato: 13/9/2010 19:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Audisio: infatti Argonzillo sembra appartenere alla specie "debunker semi-ragionevole", come Sir Edward: parla in modo apparentemente educato e logico, quindi può fregare il lettore meno attento, ma in realtà dice castronerie inaudite. Lo spostamento dell'onere della prova da chi sostiene la v.u. a noi, che ci limitiamo a criticarne l'assenza di prove e l'impossibilità fisica, ne è il lampante esempio
una volta sir edwards mi disse parlando del cilindro di Saint Venant, che lui non diceva che non era vero quello che io ho scritto, ma se potevo dimostrarglielo....gli ho detto, leggiti un libro di scienza delle costruzioni.
Certi tipi sono assurdi per davvero...

Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:23  Aggiornato: 13/9/2010 19:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: anakyn Inviato: 13/9/2010 19:17:37 Virgil, nemmeno di fronte all'evidenza logica, espressa dalla citazione di cui sopra, ammetti di essere condizionato (eufemismo) dal pregiudizio. Reclami evidenze linguistiche, ritenendole forse prioritarie rispetto a quelle logiche: un pò come credere che per ritenere una persona razzista non sia sufficente farle notare il suo disprezzo per i neri, ma sia necessario che abbia firmato una dichiarazione di adesione al razzismo. Te l'assicuro: ho la possibilità di spendere il mio tempo in modo assai migliore che nel ribadire l'ovvio. Ti saluto, senza davvero il minimo rancore (ritengo da sempre che il peso degli insulti sia direttamente proporzionale alla credibilità di chi li esprime) e nella convinzione che il paese dove abiti sia abbastanza gradevole da non necessitarti spedizioni altrove.
ma ancora che cianci? ma invece di scusarti, continui pure a aoffendere? ma basta....

peonia
Inviato: 13/9/2010 19:28  Aggiornato: 13/9/2010 19:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Quando la più importante installazione militare del mondo (sotto esiste un complesso interrato di 9 piani), munita del più efficiente sistema antintrusione, non riesce neppure a prendere un fotogramma di un aereo di linea (???) che la colpisce sul perimetro della struttura, nonchè, con grande velocità, tutto il prato antistante viene ricoperto di ghiaia per impedire qualunque rilevamento metrico e visuale dell'eventuale impatto al suolo prima del crash, siamo di fronte ad una sola cosa: una verità viene negata, ovvero non si vuole volontariamente che diventi conoscibile e conosciuta. Il complottista è tale per questa presa d'atto, non perchè un giornalista baciaculo si diverte a "battezzare" con etichette trendy.

fantastico, temponauta, poche parole ma essenzialmente chiare!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Argonzillo
Inviato: 13/9/2010 19:36  Aggiornato: 13/9/2010 19:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/8/2010
Da:
Inviati: 84
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Pispax:

Citazione:
spiegare QUEL fenomeno non spiega per niente le anomalie del 9/11. Spiega solo quel fenomeno.


Chissà perchè se questa cosa la affermi tu nessuno commenta, se la scrivo io, tutti a trovarla scandalosa e "da debunker". Incredibile.

Citazione:
Un esempio è Shanksville: la buca vuota, i rottami sparsi entro un raggio enorme. Tutto questo non dimostra assolutamente assolutamente niente*. Al massimo può dimostrare che l'aereo è stato abbattuto in volo dai caccia della USAF, cosa che del resto tutto quanti si aspettavano - e che in moltissimi si auguravano.


Infatti. Stessa cosa per la "thermite" o per le telecamere del Wal-Mart o per mille altre cose...ma chissà perchè se lo scrivo io, sono un tipico debunker...


Citazione:
Da solo è un'episodio che non conta un bel niente.


Ah, beh, lo dici a me...solo che se lo scrivo io...

Per il resto devo dire che la discussione è parecchio noiosa. Credo non ci sia alcun interesse a dibattere con gente che se qualcuno osa affermare il suo pensiero cerchi subito l'etichetta giusta o peggio l'infamante marchio del "debunker". Non si tratta di divergenze di opinione (anzi, non oso immaginare se fossi stato un semplice curioso pieno di dubbi in cerca di chiarimenti, mi avreste dato dell'agente infiltrato come minimo!) o di vedute diverse, qui si tratta di mettere al bando ogni idea che si discosti minimamente dalla "verità alternativa" decisa a maggioranza, esattamente quello che si odia dei "debunker disinformatori". Preoccupante!

Qui si assiste al complottismo più ignorante che abbia mai visto, partecipano (non tutti, certo) i complottisti più idioti che abbia mai ascoltato, a partire da Virgil che probabilmente soffre di eiaculazione precoce e ad ogni post non può fare a meno di insultare, sbeffeggiare o attaccare. Siamo a ground zero (inteso come livello di discussione...).

Ma questo cos'è, un sito di "informazione" o un circolo di viziati filosofi in pensione amanti della pipa?

Spero che tutti assieme la pensiate allo stesso modo, sugli attentati come sulla vita, sulla politica, sulla religione e sul vostro futuro, non sia mai che qualcuno un giorno possa riconoscervi come "sporchi debunker".
Ma quando entra qualcuno lo trattate sempre così? Immagino quanti nuovi ingressi restino poi sul sito.
Allibisco e mi perplimo.

Poi qualcuno diceva che non avevo ragione sul "complottismo italiano"...
Quando dicono che su internet si esprime il peggio di se stessi forse è vero.

Molto più gratificante discutere tra amici con una birrozza davanti, lo dicevo io...

Così farò infatti, scusate se ho osato troppo, ma il mistero resta: sarò un debunker? Sarò pagato dai servizi?
Sarò Paolo Attivissimo in incognito?

Se volete aprire il necessario topic per scopire la verità alternativa sul mistero di Argonzillo sospetto debunker ho un paio di "prove provate" che non potrete ignorare.
Ma che ci faccio io qui in mezzo...?!
Mioddio...

Dr-Jackal
Inviato: 13/9/2010 19:42  Aggiornato: 13/9/2010 19:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Nel confronto, attivissimo si è dimostrato il solito essere verminoso che tutti ben conosciamo, nessuna sorpresa da quel fronte. Quello che mi ha deluso è Tom Bosco: troppo poco preparato, male organizzato, poco incisivo (quando parla è soporifero), e troppo arrendevole alle stupidaggini che gli venivano rivolte.
E' un peccato, perché per schiacciare e umiliare completamente attivissimo basta poco, in realtà. Sarebbe bello vedere un confronto pubblico tra l'iperattivo e qualcuno di davvero preparato che sappia rivelare la sua doppiezza e la ridicolaggine delle sue tesi (la prossima volta facciamo una colletta e ci mandiamo Ashoka. )

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 19:44  Aggiornato: 13/9/2010 19:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ti sconvolgerà sapere che capisco benissimo chi e cosa volete te e argonzillo e barabba2, ovviamente in modo differente e con scopi differenti

virgino,mi sei cosi affezionato che mi tiri dentro ad ogni riga che scrivi?

Non commento ovviamente cosa vuole barabba, mi pare superfluo.
cosi superfluo che dopo un centinaio d messaggi non l'hai ancora capito

Manfred
Inviato: 13/9/2010 19:48  Aggiornato: 13/9/2010 19:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Riposto perché ci sono parecchi che fanno orecchie di mercante

Un vecchio detto usato da molti altolocati: "la mia libertà finisce dove comincia quella degli altri", e io aggiungevo "cioè il più lontano possibile da te"!

La maniera di esporre le proprie motivazioni di alcuni stranamente me lo ha fatto ricordare.

Forse perché c'è di mezzo sempre quell'insinuare la propria superiorità?

Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:51  Aggiornato: 13/9/2010 19:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Argonzillo Inviato: 13/9/2010 19:36:08 Pispax: Ma che ci faccio io qui in mezzo...?! Mioddio...

questa è una domanda interessante...se ritieni che i complottisiti italiani siano imbecilli rispetto a quelli stranieri perchè continui a postare? cosa ti spinge? alcuni hanno pensato tu fossi un debunker, io piu semplicemente penso che tu (e i tuoi amici ing-chimici-fisici) abbiate un bisogno incredibile di avere qualcuno che vi dica "bravi, siete nel giusto" che poi tu poni domande e poi ti dai risposte, che credi o non credi non è importante...quello che conta è avere visibilità.

Ah e per pipax, sarà che dopo 1500 post sanno chi è e cosa pensa e se è un debunker o meno, di te probabilmente dopo i tuoi post iniziali pensano molto male...per questo non ti considerano molto, mai pensato che potrebbe essere questo?io ci farei un pensierino...

Virgil
Inviato: 13/9/2010 19:55  Aggiornato: 13/9/2010 19:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Dr-Jackal Inviato: 13/9/2010 19:42:25 Nel confronto, attivissimo si è dimostrato il solito essere verminoso che tutti ben conosciamo, nessuna sorpresa da quel fronte. Quello che mi ha deluso è Tom Bosco: troppo poco preparato, male organizzato, poco incisivo (quando parla è soporifero), e troppo arrendevole alle stupidaggini che gli venivano rivolte. E' un peccato, perché per schiacciare e umiliare completamente attivissimo basta poco, in realtà. Sarebbe bello vedere un confronto pubblico tra l'iperattivo e qualcuno di davvero preparato che sappia rivelare la sua doppiezza e la ridicolaggine delle sue tesi (la prossima volta facciamo una colletta e ci mandiamo Ashoka. )
e secondo te perchè paolo attivissimo ha accettato il confronto? ma come siete ingenui...

Freeanimal
Inviato: 13/9/2010 20:00  Aggiornato: 13/9/2010 20:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Audisio (citazione):
“A_mensa:
ti quoto come più non potrei.
Questi sono RETTILIANI.
Di fatto.
Hanno certamente un DNA diverso dal mio”



Anch’io voglio complimentarmi con Andrea Mensa, per il suo bell’intervento.
E, stabilito che leggo sempre con molta attenzione i tuoi commenti, Audisio, permettimi di obiettare che non c’è bisogno di tirare in ballo entità aliene della cui esistenza ancora non abbiamo prove. E’ sufficiente pensare alla crudeltà di un Eliogabalo, di un Nerone, di un Caligola e di tanti altri dittatori orientali e occidentali, di ieri e dell’altro ieri, per arrivare a concludere che le capacità criminali di compiere misfatti contro la gente le abbiamo scritte nei nostri geni di mammiferi primati. Non per niente, per gli altri animali l’uomo è la…..scimmia assassina.
Credo che David Icke abbia interpretato lo sconcerto che si prova di fronte a fatti inauditi e abbia – come dire? – scaricato la responsabilità di Homo sapiens, attribuendola a entità aliene. E’ solo un’illusione: Icke stesso non ci crede, alle cose che scrive. Forse Calvero, che saluto, potrà confermarlo.
Al di là di ciò che il governo USA, o una sua parte occulta, è riuscito a fare ai suoi stessi concittadini, ciò di cui dovremmo preoccuparci, hic et nunc, è la possibilità che un evento simile si ripeta. Magari, gli stessi responsabili dell’abbattimento delle torri, che sono ancora vivi e vegeti e che hanno ancora in mano il potere, potrebbero materializzare lo spettro nucleare che è servito per cinquant’anni a terrorizzare l’Occidente durante la guerra fredda. Forse i tempi sono maturi per una catastrofe del genere. Però, non chiamatemi complottista, se avanzo questa ipotesi: constato solo che le premesse ci sono. E sono ogni giorno più reali.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 20:01  Aggiornato: 13/9/2010 20:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Manfred Inviato: 13/9/2010 19:48:36 Riposto perché ci sono parecchi che fanno orecchie di mercante Un vecchio detto usato da molti altolocati: "la mia libertà finisce dove comincia quella degli altri", e io aggiungevo "cioè il più lontano possibile da te"! La maniera di esporre le proprie motivazioni di alcuni stranamente me lo ha fatto ricordare. Forse perché c'è di mezzo sempre quell'insinuare la propria superiorità?

perdonami ma non ci vuole molto a credersi superiore a gente che arriva e dice:
"sono qui per prendervi per il culo" e va avanti con cazzate su cazzate monosillabiche...

e l'altro..."ignoratelo o assoldo u killer per uccidere chi gli risponde" e poi scompare se non per tornare e fare l'avvocato di un altro utente e fare illazioni...

e poi per concludere arriva quello che dice" voi complottisti ita. fate cagare, ho dubbi, ma non li ho, ma solo un po, o forse no" e via di cazate sono un debunker o paolo att sotto mentite spoglie? (come se fregasse a qualcuno di quel povero sfigato che si crede preparato...se non per farci 4 risate quando parla di cose che non sa)

secondo te di questi 3 elementi davvero credi che uno non si senta dopo anni di post un minimo superiore? e dai su...

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:02  Aggiornato: 13/9/2010 20:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
te ne vai dicendo che devi lavorare...vedo che hai imparato bene dai soliti
ehi,io me ne ricordo un che diceva di dover andare a lavorare

Dr-Jackal
Inviato: 13/9/2010 20:04  Aggiornato: 13/9/2010 20:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Qui si assiste al complottismo più ignorante che abbia mai visto, partecipano (non tutti, certo) i complottisti più idioti che abbia mai ascoltato

Argonzillo, se non vuoi passare da debunker non parlare come uno di loro.
Saprai infatti che "complottista" è un termine che usano solo loro. E' un po' come il loro distintivo ufficiale.

Virgil
Inviato: 13/9/2010 20:07  Aggiornato: 13/9/2010 20:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 13/9/2010 20:02:24 te ne vai dicendo che devi lavorare...vedo che hai imparato bene dai soliti ehi,io me ne ricordo un che diceva di dover andare a lavorare

ecco il coglione che dopo aver lanciato le noccioline ai figli si mette a sparare illazioni per non sentirsi inferiore a quell'altro...mamma mia che tragedia di essere

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:09  Aggiornato: 13/9/2010 20:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Non ti elogiare. Se noi siamo le scimmie, tu sei la merda nella gabbia. Un po' fastidiosa, ma innocua.

no,sciocchino,il paragone sottointendeva che io sono quello fuori dalla gabbia.dai,su,un piccolo sforzo.

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:10  Aggiornato: 13/9/2010 20:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
cioè ai tuoi figli
che non ho?
o mi sei cosi affezionato da avermi scambiato per un padre?

Virgil
Inviato: 13/9/2010 20:13  Aggiornato: 13/9/2010 20:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
visto tutto il tempo che passi su questo forum di "poveracci" come li definisci tu, sei te ad averci scambiato per papà....eh ma manco le basi hai?

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:18  Aggiornato: 13/9/2010 20:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
ecco il coglione che dopo aver lanciato le noccioline ai figli si mette a sparare illazioni per non sentirsi inferiore a quell'altro...mamma mia che tragedia di essere

hai aperto il vocabolario oggi,che continui a usare qesti paroloni?addirittura "illazioni"!!

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:19  Aggiornato: 13/9/2010 20:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
eh ma manco le basi hai?

le basi di cosa?si,dire frasi a caso è un brutto vizio,dovresti smettere

Manfred
Inviato: 13/9/2010 20:27  Aggiornato: 13/9/2010 20:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Per aver la certezza scientifica che il latte bolle bisogna aspettare che fuoriesca dal recipiente che lo contiene, così per determinare scientificamente la cottura del pane bisogna attendere che esso si carbonizzi, sempre scientificamente per determinare l'avvenuta apertura di un tombino bisogna caderci dentro, nello stesso modo osservando i filmati della caduta delle due torri e dell'edificio 7 bisogna attendere il ritrovamento degli esplosivi o altro congegno per determinarne scientificamente la causa come dovuta ad una operazione comunemente denominata demolizione controllata.

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 20:29  Aggiornato: 13/9/2010 20:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
mnafred,tu non fai il cuoco,vero?

Vento
Inviato: 13/9/2010 20:35  Aggiornato: 13/9/2010 20:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2007
Da: Napoli
Inviati: 112
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A NOVE ANNI DALL’ 11 SETTEMBRE
Postato il Venerdì, 10 settembre @ 11:37:50 CDT di davide

DI THIERRY MEYSSAN
voltairenet.org

Il tempo passa. Nove anni dopo gli attentati che hanno messo a lutto il popolo statunitense, la lucidità e la tenacia di Thierry Meyssan stanno dando i loro frutti. Un’ampia maggioranza di persone di tutto il mondo non crede più nella versione ufficiale del governo americano. Questo fenomeno ha preso forza proprio negli Stati Uniti, dove il più recente dei sondaggi rivela che il 74% degli americani attualmente dubitano della versione ufficiale. Gli stessi ufficiali della commissione investigativa presidenziale ammettono adesso che non sono convinti del rapporto che loro stessi hanno firmato.
Il tenace iniziatore di questo dibattito stima che, invece di continuare la polemica sopra la tanto dibattuta credibilità della versione ufficiale, sia arrivato il momento di fare ricorso all’ONU e imprendere azioni concrete contro i veri colpevoli.

Stiamo già commemorando il 9º anniversario degli attentati dell’11 settembre, che servirono da pretesto per scatenare una guerra i cui promotori aspiravano a un conflitto armato a carattere perenne. Dopo aver ammazzato circa 3000 persone negli Stati Uniti, gli organizzatori degli attentati causarono la morte di più di un milione di persone in più in Afghanistan e in Iraq. Il piano che avevano tracciato includeva la continuazione della strage mediante la distruzione della Siria e dell’Iran. Però non sono riusciti – per il momento – a concretizzare questa fase del loro progetto.

In occasione di questo triste anniversario, gli stessi che attribuivano agli islamici la responsabilità del loro stesso proprio crimine prima di devastare il Medio Oriente musulmano, adesso provano a mettere in piedi una nuova messinscena.. Un falso dibattito circa la nuova costruzione di un centro musulmano a Manhattan sconvolge gli Stati Uniti, mentre un altro falso dibattito accompagna l’annunciato rogo di esemplari del Corano. Nel contesto di queste provocazioni, le autorità americane non si lasceranno sfuggire l’occasione di provare a farci credere che siano intervenuti per garantire la libertà di culto nel loro paese, con la speranza di farci dimenticare così che i massivi crimini che loro stessi hanno commesso in Medio Oriente fossero perpetrati in un clima di vera crociata contro l’Islam.

Pretendono d’impedire così che prendiamo coscienza del loro fallimento nel convincerci. Nove anni fa, io mi trovai solo quando rifiutai le bugie sopra l’11 settembre, quando denunciavo che era in atto un colpo di stato orchestrato dal complesso militar-industriale, quando avvertivo dei progetti bellicisti del nuovo impero. Nonostante gli insulti, nonostante le minacce e gli attacchi, ho attraversato il mondo aprendo gli occhi dell’opinione pubblica internazionale e smontando l’ideologia della della guerra di civiltà. Non ho potuto sviluppare questo lavoro negli USA, dove fui dichiarato persona non grata. Nonostante ciò, dopo aver assimilato il colpo e accettato il dolore, coraggiosi americani hanno innalzato la bandiera della verità nel loro stesso paese. I sondaggi dimostrano che ogni anno si aggiunge un 10% in più degli americani alla massa di gente che dibatte la versione ufficiale redatta dalla Commissione Kean-Hamilton.. Più del 70% degli americani, includendo gli stessi signori Kean e Hamilton – gli incaricati di imporre definitivamente la versione del governo-, oggi la mettono in dubbio. A questo ritmo, entro tre anni tutta la popolazione americana rifiuterà nella sua totalità la versione ufficiale.

Oggi siamo la maggioranza quelli che attraverso il mondo esigiamo che si faccia luce su questi crimini. Stati Uniti e Regno Unito utilizzarono l’11 settembre per giustificare davanti all’ONU l’invasione che scatenarono contro l’Afghanistan e l’Iraq. Non si tratta, per lo meno, di una questione di carattere strettamente nazionale ma di un argomento di importanza internazionale. È giunto il momento che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite instauri una commissione investigativa, riunisca gli elementi che già sono di pubblico dominio e adotti azioni concrete di accusa contro i veri sospettati.

Se i nostri cari trovassero la morte fra le rovine del World Trade Center o fra le macerie delle case bombardate a Kabul o a Bagdad, se i nostri figli cadessero sotto il fuoco delle forze occupanti o se morissero cercando di occupare il Medio Oriente, la realtà sarebbe la stessa per tutti. Tutti siamo vittime dello stesso sistema. Dobbiamo lottare tutti insieme affinché si sappia tutta la verità e affinché i colpevoli siano puniti, perché non avremo pace senza la giustizia.

Thierry Meyssan
Fonte: www.voltairenet.org
Link: http://www.voltairenet.org/article166948.html
9.08.2010

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di ANTONIETTA BANDELLONI

-ZR-
Inviato: 13/9/2010 21:08  Aggiornato: 13/9/2010 21:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
La malvagità, si dice, la si sconta nell'altro mondo; ma la stupidità in questo A. Schopenauer

-ZR-

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
temponauta
Inviato: 13/9/2010 21:57  Aggiornato: 13/9/2010 21:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Autore: Freeanimal

Citazione:

E, stabilito che leggo sempre con molta attenzione i tuoi commenti, Audisio, permettimi di obiettare che non c’è bisogno di tirare in ballo entità aliene della cui esistenza ancora non abbiamo prove. E’ sufficiente pensare alla crudeltà di un Eliogabalo, di un Nerone, di un Caligola e di tanti altri dittatori orientali e occidentali, di ieri e dell’altro ieri, per arrivare a concludere che le capacità criminali di compiere misfatti contro la gente le abbiamo scritte nei nostri geni di mammiferi primati. Non per niente, per gli altri animali l’uomo è la…..scimmia assassina.



Purtroppo non è così.
Esiste davvero un lato oscuro della forza (i film oggi sostituiscono i criptoracconti del passato) e consente di ottenere un potere quasi illimitato a chi ne fa uso, salvo poi rimanere vittima dello scopo per il quale viene a sua volta usato: diffondere all'ennesima potenza la sofferenza fisica e psichica dell'uomo.
Questa sorta di lato oscuro è un mondo reale che però rimane occultato all'uomo "fisico" in quanto ambientato in una densità vibratoria diversa dalla nostra, anche se limitrofa e facilmente permeabile (gli incubi sono portali da cui queste entità ci "contaminano" con le loro energie negative).
Lo scopo di questo mondo occulto è impedire all'uomo di evolvere sul piano sensibile dello spirito, in quella che è la battaglia universale (terrena per noi, ma cosmica per tutti) tra il bene e il male.
Impossibile diventare potenti come un Obama se non si è stati scelti da questo mondo occulto per compiere la missione di sofferenza che gli è stata riservata.
Se è un uomo di guerra, seminerà la morte.
Se è un uomo di pace, morirà e la morte sarà seminata in suo nome.
Ma il risultato sarà sempre quello, fino a che l'uomo non combatterà questo nemico occulto con il potere del suo spirito, che ha origine divina.
I rettiliani sono solo una razza aliena che ritiene di avere diritto di supremazia su questo pianeta, un tempo regno indiscusso dei sauri.
Si muovono in uno spazio interdimensionale che si trova tra la terza densità (materia) e la quarta (primo livello non materiale, o mondo dell'occulto) e sono molto cattivi verso l'uomo, di cui vorrebbero carpire la parte spirituale di cui non dispongono, nonostante le continue ibridazioni e le sperimentazioni scientifiche.
Tra razze aliene e entità malvagie sovradimensionali, questo pianeta è completamente manipolato dall'esterno e l'uomo ne è la vittima designata.
E' giusto il Dio-creatore che sottopone l'uomo e il suo mondo a questa esistenza di sofferenza?
Mah, difficile comprendere il suo scopo.

eduCattivo
Inviato: 13/9/2010 22:01  Aggiornato: 13/9/2010 22:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@ vento:

che fortuna per Thierry Meyssan non aver incontrato Attivissimo in tutti questi anni, altrimenti le sue certezze sulla falsità dellla versione ufficiale sarebbero crollate.

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
Jurij
Inviato: 13/9/2010 22:23  Aggiornato: 13/9/2010 22:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
audisio:

... E la teoria ologrammi o i rettiliani hanno sicuramente più credibilità e
plausibilità di 19 analfabeti che guidano un Boeing, delle telefonate impossibili o di presunti dirottatori che passano i check in premendo un pulsante che li rende invisibili...

Ehh audisio, sto ragionamento non fa una grinza!
Aggiungi pure tranquillamente anche le torri che crollano a velocità massima. Bisognava avere sopra gozzilla che vi si appoggiava con i gomiti per farle cadere più velocemente.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
ELFLACO
Inviato: 13/9/2010 22:27  Aggiornato: 13/9/2010 22:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Un esempio è Shanksville: la buca vuota, i rottami sparsi entro un raggio enorme. Tutto questo non dimostra assolutamente assolutamente niente*. Al massimo può dimostrare che l'aereo è stato abbattuto in volo dai caccia della USAF, cosa che del resto tutto quanti si aspettavano - e che in moltissimi si auguravano.


Beh ! questo dimostra solo che la versione ufficiale è FALSA! solo questo,roba da niente!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
ELFLACO
Inviato: 13/9/2010 22:34  Aggiornato: 13/9/2010 22:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Sono d'accordo con chi ha proposto Ashoka per il prossimo comfronto sul 9/11.

Chi ha avuto l'idea di mandare Tom Bosco?

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 22:39  Aggiornato: 13/9/2010 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...


questa come teoria l'avete mai presa in considerazione?tanto,tra alieni e divinita miste...

edo
Inviato: 13/9/2010 23:00  Aggiornato: 13/9/2010 23:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Complimenti ashoka, "dovresti" realizzare una scheda analoga per ogni atto della tragedia.
Comodo (io) eh?

Ma che ci guadagna Tom Bosco a esporsi a figure del genere? Perchè non se ne sta a casa?

Dr-Jackal
Inviato: 13/9/2010 23:03  Aggiornato: 13/9/2010 23:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Tra razze aliene e entità malvagie sovradimensionali, questo pianeta è completamente manipolato dall'esterno e l'uomo ne è la vittima designata.

...ecco, queste cose le terrei fuori dal dibattito sul 9/11. Per non mostrare il fianco a tutti quelli che fanno di tutta l'erba un fascio e mettono sullo stesso piano teorie di ologrammi e rettiliani con analisi matematiche dei crolli delle Torri e ritrovamenti di nanothermite nelle macerie.
Teniamo le teorie esoteriche separate dalle analisi scientifiche.


Citazione:
il paragone sottointendeva che io sono quello fuori dalla gabbia.

Appunto ti ho detto di non elogiarti, coglioncello. Non solo non sei fuori dalla gabbia, ma ne sei la parte più disgustosa e inutile (cioé fai parte del gruppo delle emerite teste di cazzo che vengono inculate e poi difendono i propri stupratori... coglioni e fieri di esserlo, il peggio del peggio).

temponauta
Inviato: 13/9/2010 23:04  Aggiornato: 13/9/2010 23:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
BarabbaII

Se vuoi difendere la VU devi microfonarti e assumere la giusta aria di autorevolezza ed efficienza.


essere credibili


E che non sei un complottista si capisce anche da come sei in gamba a raccogliere informazioni per arrivare alla verità.

Barabba indaga

BarabbaII
Inviato: 13/9/2010 23:23  Aggiornato: 13/9/2010 23:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Se vuoi difendere la VU devi microfonarti e assumere la giusta aria di autorevolezza ed efficienza.


lucchi
Inviato: 13/9/2010 23:50  Aggiornato: 13/9/2010 23:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 40
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Oggi un'altra tragedia,
è caduto un ATR in venezuela, 51 morti, povera gente

nelle foto l'aereo si vede, c'è,
ok che era un atr,
ma a shanksville il terreno avrebbe cosi' dicono 'inghiottito' l'aereo.....
bisognerebbe analizzare il terreno, qualora risultasse carnivoro bisogna che mi arrenda all'evidenza.

Di quattro, non c'è nemmeno una parvenza di aereo,
tutti fagocitati,
scomparsi nel nulla,
tutti polverizzati

Jurij
Inviato: 13/9/2010 23:51  Aggiornato: 13/9/2010 23:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A proposito di segreti che sarebbero difficili da mantenere perché a conoscenza di troppe persone.
Nella zona dove abito ci sono molte fortificazioni nelle montagne, nonché rifugi di grosse dimensioni.
Queste sono costruzioni che sono state fatte dietro la guida di militari, ma al lato pratico, da semplici operai artigiani (muratori , carpentieri , ecc), i quali vi hanno lavorato internamente.
Si sa che esistono, ma non si sa dove si trovano e quante sono (neppure le dimensioni), eppure un'infinita di persone che hanno partecipato ai lavori non hanno mai rilasciato informazioni a proposito.
Persone normali, come quelle che scrivono qui sul sito, ma che sanno mantenere un segreto.
Provate a chiedervi dentro, quanti segreti ognuno si porterà nella tomba senza farlo sapere neanche ai conoscenti più stretti?
Tanti eh?
Eppure forse non sono nemmeno lontanamente segreti che possono importare all'umanità.
Altro esempio l'area 51. Quanti artigiani vi avranno messo mano all’opera?
Pensate unicamente ai tecnici degli ascensori che li avranno provati e avranno disceso tutti i piani sottoterra.
Non saranno stati tutti eliminati giusto?
Malgrado questo, informazioni dettagliate sulle strutture non ne vengono fuori.
Tutto questo per dire che, anche se in un'operazione come quella dell'11.09, vi avranno partecipato 400 elementi (bastano Massimo per un’operazione di questo genere?), non sarebbe poi stato così difficile tenere a freno la loro lingua.
Con le minacce ai parenti è molto facile, in più non va dimenticato che gran parte del personale utilizzato sarà stato personale militare, abituato al silenzio e quindi di facile controllo.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Dr-Jackal
Inviato: 14/9/2010 0:08  Aggiornato: 14/9/2010 0:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
A proposito di segreti che sarebbero difficili da mantenere perché a conoscenza di troppe persone.

Ma perché c'è bisogno di ipotizzare centinaia o addirittura migliaia di persone che avrebbero preso parte all'attuazione dell'11 settembre?
Questa è una delle insinuazioni classiche dei debunker per ispirare incredulità e scetticismo nei più novellini, ma leggiamo: "Secondo un esperto finlandese di demolizioni: “Ordinare, preparare e trasportare le cariche per la demolizione del WTC: solamente per i pilastri di acciaio della cerchia più esterna sarebbero servite 40 x 240 cariche, cioè, per ciascuna torre, circa 10.000 cariche da demolizione ognuna del peso di 50 libbre. Per il WTC 7 sarebbero servite almeno 4.000 cariche.... bisogna scoprire la misura giusta e le dimensioni delle cariche da demolizione adatte e poi ordinarne 24.000 pezzi. Si deve allo stesso tempo ordinare i giusti detonatori (di cui ne sarebbe servita una quantità molto maggiore). Detonatori adatti solitamente si trovano già nei magazzini delle forze armate (o della C.I.A.). Il tempo di consegna è normalmente di diversi mesi. Tutti i detonatori devono essere equipaggiati con un qualche meccanismo di sicurezza da rimuovere con un segnale radio nel momento decisivo. Dopo di ciò, le cariche verrebbero installate nei locali selezionati che non erano in uso. Alcuni di questi locali possono allo stesso modo servire come magazzini temporanei per le cariche da usare altrove. Dopo di ciò l'appartamento viene restaurato e girato ai clienti nel WTC. Qualcuno deve continuamente assemblare circa cinque cariche da demolizione all’ ora. Con 10 assemblatori si possono installare 350 cariche al giorno. Inoltre serve chi trasporti i rifornimenti, i restauratori e le guardie. Forse c'è bisogno di circa 20 persone in più (delle quali cinque sanno cosa sta succedendo e 15 non lo sanno). Questa operazione per l'installazione delle cariche richiede quindi almeno quattro mesi con l'impiego di 30 uomini.

Altro che centinaia o migliaia di persone. Per minare le Torri sarebbero bastati 30 uomini. Vogliamo dire 50, per abbreviare i tempi e non metterci 4 mesi? Diciamo 50. Dopodiché bastava che questa squadra di 50 uomini altamente addestrati e abituati a tenere la bocca chiusa (come in ogni servizio segreto) provvedesse al buco nel Pentagono e alla bombetta nel terreno in Pennsylvania, ed ecco che l'11 settembre è servito.

Fabyan
Inviato: 14/9/2010 1:07  Aggiornato: 14/9/2010 1:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/7/2008
Da: nowhere
Inviati: 671
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Scusate la leggera divagazione, ma ho trovato questo bel video da un programma di Jesse Ventura che mostra un test della Superthermite o Nanothermite applicata come pittura ad una trave d'acciaio...
In passato ricordo qualche voce debunkera "autorevole" dire che la Nanothermite applicata come pittura era pura fantasia...

http://www.youtube.com/watch?v=BiEneFVJoXc

P.S. Mi scuso se qualcuno lo ha gia' visto, qui non mi pare sia stato postato.

Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso... E pubblica il falso. (Mark Twain)
Virgil
Inviato: 14/9/2010 10:49  Aggiornato: 14/9/2010 10:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: ELFLACO Inviato: 13/9/2010 22:34:27 Chi ha avuto l'idea di mandare Tom Bosco?
credo che sia stato lo stesso attivissimo a chiedere che fosse presente...chissà come mai

Freeanimal
Inviato: 14/9/2010 10:53  Aggiornato: 14/9/2010 10:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Temponauta (citazione):
“Se è un uomo di guerra, seminerà la morte.
Se è un uomo di pace, morirà e la morte sarà seminata in suo nome”



Bello questo passaggio! Con Gandhi è successo esattamente così!
Però sono d’accordo con Dr-Jackal quando dice:

“Teniamo le teorie esoteriche separate dalle analisi scientifiche”.


ELFLACO (citazione):
"Chi ha avuto l'idea di mandare Tom Bosco?"


Ho ascoltato Tom Bosco a una conferenza sui cerchi nel grano, più di un anno fa. Mi è sembrata una persona molto preparata. La sua specializzazione è l'aeronautica, se non sbaglio. E' direttore italiano di Nexus, ma recentemente ho letto, su Tanker Enemy, che i fratelli Marcianò avanzavano qualche dubbio su di lui, perché lascia troppo spazio ai debunkers, ma è notizia da verificare.

Virgil
Inviato: 14/9/2010 12:07  Aggiornato: 14/9/2010 12:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Ho ascoltato Tom Bosco a una conferenza sui cerchi nel grano, più di un anno fa. Mi è sembrata una persona molto preparata. La sua specializzazione è l'aeronautica, se non sbaglio. E' direttore italiano di Nexus, ma recentemente ho letto, su Tanker Enemy, che i fratelli Marcianò avanzavano qualche dubbio su di lui, perché lascia troppo spazio ai debunkers, ma è notizia da verificare.

attivissimo sul blog scrisse che se c'erano complottisti nevrotici non sarebbe intervenuto...diciamo che hanno fatto contento lui e co.

audisio
Inviato: 14/9/2010 12:14  Aggiornato: 14/9/2010 12:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Sertes:
infatti il sottoscritto, riguardo la teoria ologrammi, non ha la pretesa
di aver dimostrato proprio nulla, a differenza degli aficionados di
Attivissimo vs. la V.U.
Anzi, sono il primo a cercare indizi che possano confutarla, in onore
al principio scientifico che se una teoria non è falsificabile non è neppure
verificabile.
Io, semplicemente, mi sto interrogando su cose che non mi convincono
tipo aerei che penetrano nelle Torri come "fantasmi" in un muro...

mazingazet
Inviato: 14/9/2010 12:22  Aggiornato: 14/9/2010 12:22
So tutto
Iscritto: 10/9/2010
Da: Base alpha
Inviati: 9
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Sarebbe stato oltrechè interessante pure formativo dedicare continuatamente degli speciali di approfondimento in tv e nei giornali con questi quesiti di buon senso, G.Chiesa ci ha fatto un libro e un documentario ma ci manca l'analisi sul 4°aereo.

"è inammissibile che un uomo non lasci traccia del proprio passaggio sulla Terra" andrè Breton poeta dada
audisio
Inviato: 14/9/2010 12:23  Aggiornato: 14/9/2010 12:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione da argonzillo
Spero che tutti assieme la pensiate allo stesso modo, sugli attentati
come sulla vita, sulla politica, sulla religione e sul vostro futuro, non sia
mai che qualcuno un giorno possa riconoscervi come "sporchi debunker".
Ma quando entra qualcuno lo trattate sempre così? Immagino quanti
nuovi ingressi restino poi sul sito.
Allibisco e mi perplimo.
-------------------------------------------
Argonzillo, ma perché (prima di sparare minchiate a go go) non ti
informi e ti fai un bel giretto sul sito?
Qui dentro, non siamo d'accordo su nulla tutti insieme, praticamente
a turno ci scazziamo su qualche cosa, come è giusto e bello che sia.
Dall'economia alla politica, dalla Luna agli UFO, dalla religione ai rettiliani,
dal cinema alla musica.
Solo su una cosa la pensiamo allo stesso modo.
La V.U. è una gran cazzata.
Ma non ci vuole molto.
E' talmente evidente.

audisio
Inviato: 14/9/2010 12:32  Aggiornato: 14/9/2010 12:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Freeanimal:
leggi bene le mie parole.
Ho scritto che sono rettiliani DI FATTO.
Ossia, non ho elementi per sostenere senza ombra di dubbio che
siano entità aliene (anche se personalmente sono piuttosto propenso
a crederlo) ma una cosa è certa.
Sono diversi da me.
Scusami free, ma non posso accettare di essere accomunato alla
gentaglia che ha ridotto e riduce questo pianeta nelle condizioni in
cui è.
A me dei soldi e del potere non frega un cazzo, mi basterebbe quel
minimo che mi consenta di vivere una vita senza affanni, in modo da
poter godere delle cose belle della vita:
la mia donna, gli amici, la natura, il gioco, il buon cibo, una casa decente,
le arti ecc. e credo che questo sarebbe alla portata di tutti se un'elite
vampiresca non depredasse la felicità del 90% della popolazione
mondiale.
Ora, che questa diversità derivi dall'appartenere letteralmente a "mondi"
diversi o sia il frutto di una selezione genetica determinatasi negli anni
con il matrimonio tra consanguinei, questo conta poco.
Ribadisco che questi hanno un DNA diverso dal mio.
Perchè anche le emozioni (o l'incapacità di provarle) hanno una base
genetica...

lucchi
Inviato: 14/9/2010 12:45  Aggiornato: 14/9/2010 12:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 40
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@argonzillo

guarda, se da una parte ti capisco
non è bello non essere accolti a braccia aperte,
è successo anche a me (come puoi vedere leggendo nel 3d delle famose telecamere)
che un utente mi abbia sbeffeggiata solo
perchè non aveva capito un cazzo di quello che ho scritto.
Pazienza, succede, ci si fa la scorza.

Dall'altra parte pero' mi chiedo perchè
anzichè piagnucolare,
tu non inizi a controbattere portando qualche cosa di costruttivo, che ne so' del materiale su cui confrontarsi ad esempio

scrivi solo per lamentarti,
che senso ha tutta questa discussione?

NiHiLaNtH
Inviato: 14/9/2010 12:50  Aggiornato: 14/9/2010 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Altro che centinaia o migliaia di persone. Per minare le Torri sarebbero bastati 30 uomini. Vogliamo dire 50, per abbreviare i tempi e non metterci 4 mesi? Diciamo 50. Dopodiché bastava che questa squadra di 50 uomini altamente addestrati e abituati a tenere la bocca chiusa (come in ogni servizio segreto) provvedesse al buco nel Pentagono e alla bombetta nel terreno in Pennsylvania, ed ecco che l'11 settembre è servito.


4 mesi???

per poter piazzare l'esplosivo bisognava chiudere una determinata zona al pubblico con la scusa di effettuare dei lavori

Jurij
Inviato: 14/9/2010 12:58  Aggiornato: 14/9/2010 13:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
audisio scrive:
... non ho elementi per sostenere senza ombra di dubbio che
siano entità aliene (anche se personalmente sono piuttosto propenso
a crederlo) ma una cosa è certa.
Sono diversi da me.
Scusami free, ma non posso accettare di essere accomunato alla
gentaglia che ha ridotto e riduce questo pianeta nelle condizioni in
cui è.
A me dei soldi e del potere non frega un cazzo, mi basterebbe quel
minimo che mi consenta di vivere una vita senza affanni, in modo da
poter godere delle cose belle della vita:
la mia donna, gli amici, la natura, il gioco, il buon cibo, una casa decente,
le arti ecc. e credo che questo sarebbe alla portata di tutti se un'elite
vampiresca non depredasse la felicità del 90% della popolazione
mondiale...

Pienamente d'accordo, la penso proprio allo stesso modo.
Mi da parecchio fastidio sentire usare la parola "uomo" in generale, sottintendendo che valga per tutto il genere umano.
Non c'entra il potere che uno ha, ma l'immagine che ha dentro e che esce fuori sottoforma delle sue azioni.
In questo caso quindi, la responsabilità di chi ha ordinato tale azione non può essere "spalmata" su tutto il genere umano.

P.S. Su grattaceli di questo genere la manutenzione è praticamente continua, quindi nessuno fa caso a delle operazioni di manutenzione all'interno dello stabile perchè è cosa di routine, anzi si fa caso piuttosto se questa non avviene.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Sertes
Inviato: 14/9/2010 13:02  Aggiornato: 14/9/2010 13:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
per poter piazzare l'esplosivo bisognava chiudere una determinata zona al pubblico con la scusa di effettuare dei lavori


Anche, ma non per i lavori principali. Infatti nelle twin towers le colonne portanti erano ubicate nel core, e per applicare la nano-thermite sulle colonne senza essere visti bastava lavorare dai vani degli ascensori, chiudendone uno a turno. Da fuori sarebbe parsa una comune manutenzione dell'ascensore, e nessuno avrebbe visto nulla di compromettente.
Questa è ovviamente una teoria di cui non abbiamo prove dirette (se non la presenza di nano-thermite)

Per quanto riguarda le colonne perimetrali invece ho visto un video in cui un ingegnere spiegava che era sufficente applicare un composto tranciante (era precedente alla pubblicazione dello studio sulla nanothermite) ogni 3 piani, in concomitanza con le saldature delle colonne degli spigoli, alte appunto 3 piani.
Come prova si portavano le colonne che erano pressochè integre per tutta la loro lunghezza ma avevano le estemità con le flange piegate verso l'esterno.
Se ritrovo il video ve lo posto.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Jurij
Inviato: 14/9/2010 13:37  Aggiornato: 14/9/2010 13:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
A proposito di mantenere segreti c’è un’altra cosa da aggiungere.
Ho detto che non è difficile mantenere un segreto anche se con molta gente, ma questo beninteso per un lasso di tempo determinato.
Mi spiego meglio.
Quale sarà l’età media di chi ha partecipato all’organizzazione del 09.11?
È importante.
30/35 anni?
Ok, è da ipotizzare che questa gente fra un 40/50 anni sentirà, nell’avvicinamento alla classica ora, il peso della coscienza.
Abbiamo già dei casi eclatanti. Ad esempio riguardo l’omicidio Kennedy, cioè l’assassino di un solo personaggio da parte di gente ben motivata dall’odio, ma che raggiunta una certa età inizia a vedere le cose sotto un altro punto di vista ed a sentire il bisogno di “alleggerirsi”.
È quindi ipotizzabile che, anche se la v.u. rimanesse stabile, possano venire a galla testimonianze di partecipanti all’azione, convinti che il fattore età sia oramai un antidoto ai rischi di morte prematura.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Virgil
Inviato: 14/9/2010 14:08  Aggiornato: 14/9/2010 14:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: lucchi Inviato: 14/9/2010 12:45:11 @argonzillo guarda, se da una parte ti capisco non è bello non essere accolti a braccia aperte, è successo anche a me (come puoi vedere leggendo nel 3d delle famose telecamere) che un utente mi abbia sbeffeggiata solo perchè non aveva capito un cazzo di quello che ho scritto. Pazienza, succede, ci si fa la scorza. Dall'altra parte pero' mi chiedo perchè anzichè piagnucolare, tu non inizi a controbattere portando qualche cosa di costruttivo, che ne so' del materiale su cui confrontarsi ad esempio scrivi solo per lamentarti, che senso ha tutta questa discussione?
perchè non ha nulla da argomentare e come il famoso coglione anche lui è entrato a gamba tesa dicendo "i complottisti italiani fanno pena, i miei amici e io (tra cui un poverccio di ing complottisa) siamo superiori" e poi facendo gnegnegne...ci vuole poco a capire che lui come qualcun'altro sono venuti qui solo per perdere un po di tempo.

Dr-Jackal
Inviato: 14/9/2010 15:49  Aggiornato: 14/9/2010 15:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
per poter piazzare l'esplosivo bisognava chiudere una determinata zona al pubblico con la scusa di effettuare dei lavori

No. come ti ha detto Sertes, bastava mandare dei tizi vestiti da operai a minare le colonne interne tramite i vani degli ascensori. Facile, rapido ed economico (e chi cazzo avrebbe notato qualcosa di strano? gli ascensori hanno bisogno di manutenzione ogni tre mesi).
Anche un ingegnere a cui ho chiesto mi ha detto la stessa cosa: era il modo più semplice e veloce.
(Sertes, per favore ritrova il video di cui parlavi!)


Citazione:
Quale sarà l’età media di chi ha partecipato all’organizzazione del 09.11?
È importante.
30/35 anni?
Ok, è da ipotizzare che questa gente fra un 40/50 anni sentirà, nell’avvicinamento alla classica ora, il peso della coscienza.
Abbiamo già dei casi eclatanti. Ad esempio riguardo l’omicidio Kennedy, cioè l’assassino di un solo personaggio da parte di gente ben motivata dall’odio, ma che raggiunta una certa età inizia a vedere le cose sotto un altro punto di vista ed a sentire il bisogno di “alleggerirsi”.

Anche ammesso che i datori di lavoro non li facciano fuori per evitare simili confessioni, chi gli darebbe retta? Quanti oggi sanno che James Files ha confessato l'assassinio di Kennedy? E quanti di quelli che lo sanno l'hanno considerata una prova valida, perchè è la confessione disinteressata di un uomo sano di mente che non ci guadagna assolutamente nulla? Una minima parte. La maggior parte della gente l'ha liquidata con qualche scusa o qualche diceria ("ho sentito che Files è matto, quindi la confessione non vale niente! Ho sentito che è un alieno! Ho sentito questo, ho sentito quello, è una gara a chi la spara più idiota").

NiHiLaNtH
Inviato: 14/9/2010 16:27  Aggiornato: 14/9/2010 16:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
prima parli di 4 mesi e poi dici che la manutenzione si fa di solito ogni 3
ma secondo te hanno trsportato centinia di cariche esplosive tutte in una volta ?

ma poi qualcuno ha mai provato a tagliare una spessa colonna di acciaio con questa nano thermite?

Fabyan
Inviato: 14/9/2010 16:37  Aggiornato: 14/9/2010 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/7/2008
Da: nowhere
Inviati: 671
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
NiHiLaNtH ho postato un video poco sopra proprio di un esperimento di nanothermite applicata come pittura su una trave d'acciaio, che ovviamente non e' come quella del wtc, ma basterebbe solo applicarla con le dovute proporzioni, la temperatura che raggiunge e' piu' che sufficiente.
Purtroppo se qui nopn hai un nick conosciuto c'e' l'ignore automatico dei messaggi altrui.

Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso... E pubblica il falso. (Mark Twain)
Virgil
Inviato: 14/9/2010 17:07  Aggiornato: 14/9/2010 17:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: NiHiLaNtH Inviato: 14/9/2010 16:27:18 prima parli di 4 mesi e poi dici che la manutenzione si fa di solito ogni 3 ma secondo te hanno trsportato centinia di cariche esplosive tutte in una volta ? ma poi qualcuno ha mai provato a tagliare una spessa colonna di acciaio con questa nano thermite?

4 mesi per 50 persone, ogni tre mesi fanno revisione.... quindi nei 3 mesi precedenti al crollo delle torri possono aver piazzato qualcosa.
questo il sunto del discorso.

Pispax
Inviato: 14/9/2010 17:30  Aggiornato: 14/9/2010 17:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Dr-Jackal

Citazione:
[i]solamente per i pilastri di acciaio della cerchia più esterna sarebbero servite 40 x 240 cariche, cioè, per ciascuna torre, circa 10.000 cariche da demolizione ognuna del peso di 50 libbre. Per il WTC 7 sarebbero servite almeno 4.000 cariche.... bisogna scoprire la misura giusta e le dimensioni delle cariche da demolizione adatte e poi ordinarne 24.000 pezzi.
...
bisogna scoprire la misura giusta e le dimensioni delle cariche da demolizione adatte e poi ordinarne 24.000 pezzi. Si deve allo stesso tempo ordinare i giusti detonatori (di cui ne sarebbe servita una quantità molto maggiore). Detonatori adatti solitamente si trovano già nei magazzini delle forze armate (o della C.I.A.). Il tempo di consegna è normalmente di diversi mesi.
...
Qualcuno deve continuamente assemblare circa cinque cariche da demolizione all’ ora. Con 10 assemblatori si possono installare 350 cariche al giorno. Inoltre serve chi trasporti i rifornimenti, i restauratori e le guardie. Forse c'è bisogno di circa 20 persone in più (delle quali cinque sanno cosa sta succedendo e 15 non lo sanno). Questa operazione per l'installazione delle cariche richiede quindi almeno quattro mesi con l'impiego di 30 uomini[i]


Prendiamo per buoni i contenuti di quell'articolo che linki.
Tutto questo si riferisce a una normale procedura di demolizione, che usa la dinamite. 40 cariche per 120 piani.

Però - come è stato fatto notare dallo stesso NIST - non c'è stato nessun "BOOM".

Visto che si ipotizza l'uso di sostanze diverse, in realtà questi calcoli sono abbastanza ininfluenti.
Possiamo ipotizzare che siano un limite superiore: se si fosse utilizzata la dinamite, e si fosse minato ogni piano, utilizzando 60 persone in due mesi le torri sarebbero state minate.
Il fatto che tutti i piani vengano minati in realtà non ha importanza ai fini della demolizione: serve solo per facilitare la rimozione dei detriti.
(Se ricordo bene questa affermazione la faceva Coppe nella sua intervista.)

Di queste persone 30 sapevano quello che facevano, gli altri no - almeno secondo l'autore dell'articolo.




Sertes

Citazione:
Per quanto riguarda le colonne perimetrali invece ho visto un video in cui un ingegnere spiegava che era sufficente applicare un composto tranciante (era precedente alla pubblicazione dello studio sulla nanothermite) ogni 3 piani, in concomitanza con le saldature delle colonne degli spigoli, alte appunto 3 piani. Come prova si portavano le colonne che erano pressochè integre per tutta la loro lunghezza ma avevano le estemità con le flange piegate verso l'esterno.


Però a quanto sembra bastava applicare le cariche ogni 3 piani. In effetti nei video gli spezzoni d'acciaio erano belli lunghi.

Questo riduce i tempi: se si fosse utilizzata la dinamite utilizzando le stesse 60 persone (di cui solo 30 erano consapevoli di quello che succedeva: gli altri erano fra le migliaia di persone che ogni giorno portavano migliaia di pacchi al WTC) sarebbero bastate 3 settimane, 8.000 cariche, 8.000 detonatori.


Si può supporre che quella roba ritrovata fra i resti, che secondo il dott. Jones è "più attiva della Thermite", si possa applicare con più facilità della dinamite?

Se lo supponiamo, ecco che con meno di 60 persone (di cui solo 30 consapevoli) e in meno di 3 settimane si può procedere a minare completamente le 3 torri.





Un particolare: se ricordo bene, il giorno prima degli attentati una parte notevole degli edifici demoliti fu chiusa per manutenzioni.
Nella nostra ottica complottista questo significa che c'è stata un'accelerazione dei lavori proprio l'ultimo giorno, probabilmente impiegando più personale.

Tutto questo fa pensare che il lavoro è stato iniziato non troppo tempo prima degli attentati: c'è una strana sensazione di frettolosità che traspare in qualche modo.



Questo mi rafforza in una mia personalissima convinzione: che si sia trattato di un LIHOP che dopo un po' si è trasformato in un MIHOP.

Questo può essere stato causato da una mancanza di garanzie, visto che i 19 terroristi passavano più tempo a gozzovigliare che a lavorare; oppure da una nuova necessità che gli attentati avessero un successo clamoroso.
Mentre magari prima poteva bastare un atto dimostrativo (due aerei che si schiantano su NY fanno comunque un bel danno) dopo forse si è sentita la necessità di avere un olocausto più feroce e dei bersagli più simbolici.

Magia dei sondaggi?

Kobayashi
Inviato: 14/9/2010 21:15  Aggiornato: 14/9/2010 21:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2009
Da:
Inviati: 42
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:

addirittura accusate quelli che dimostrano leggi della fiisica alla mano che un aereo di alluminio non puo entrare come il burro nell cemento e acciaio



Argomento già spiegato nel thread che ti ho segnalato (poi mi piacerebbe leggere questa "dimostrazione" fisica e sapere da chi è firmata).


Decalagon mi piace spiegartela cosi , non te lo auguro di certo ma se un giorno dovessi andare fuori strada con la tua macchina e davanti dovessi trovarti non del cemento e acciaio ma un bel platano , non chiudere nemmeno gli occhi stai tranquillo che lo trapassi cosi come il muso di un aereo che è praticamente un tubo di alluminio vuoto ha trapassato blocchi di cemento e acciaio, vuoi che un blocco motore di acciaio non trapassi senza problemo del misero legno? vai tranquillo non chiudere gli occhi. ciao.
i thread non ho bisogno di vederli , di cazzate ne ho lette abbastanza.

Dr-Jackal
Inviato: 14/9/2010 21:53  Aggiornato: 14/9/2010 21:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ragazzi, attenzione: ho detto che gli ascensori si guastano ogni tre mesi per dire che si guastano spesso, non prendetelo come un dato preciso! Era un'iperbole.

L'ingegnere che mi aveva contattato per collaborare sulla questione del crollo delle Torri mi ha detto che gli ascensori vengono controllati ogni due anni. Comunque questo conta molto poco. Se dei finti operai si fossero presentati alle Torri con tutti i documenti in regola e dicendo che dovevano riparare un guasto, credete che non li avrebbero fatti passare perché gli ascensori si controllano solo ogni due anni e non più spesso? Ovviamente no.

La nano-thermite, secondo Niels Harrit, sviluppa anche 2500 °C (l'acciaio fonde a 1538 °C), e può essere usata per fondere o tagliare travi d'acciaio come quelle al WTC (questo Harrit lo dice nell'intervista qui sotto). Se gli scienziati militari americani si sono dati tanto da fare per creare questo composto, perfino usando la nanotecnologia, credete davvero che non sappiano usarlo per fondere o tagliare una trave? E andiamo. Facciamo obiezioni sensate.

Intervista a Harrit (sub ita):
http://www.youtube.com/v/Qslx5XZp2vI

Manfred
Inviato: 15/9/2010 2:38  Aggiornato: 15/9/2010 2:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Pispax
Questo mi rafforza in una mia personalissima convinzione: che si sia trattato di un LIHOP che dopo un po' si è trasformato in un MIHOP.

Questo può essere stato causato da una mancanza di garanzie, visto che i 19 terroristi passavano più tempo a gozzovigliare che a lavorare; oppure da una nuova necessità che gli attentati avessero un successo clamoroso.
Mentre magari prima poteva bastare un atto dimostrativo (due aerei che si schiantano su NY fanno comunque un bel danno) dopo forse si è sentita la necessità di avere un olocausto più feroce e dei bersagli più simbolici.

Magia dei sondaggi?


Dimentichi l'amianto, i costi di gestione, le assicurazioni di Silver e il W7
stesso come base operativa, il furto dell'oro, la flotta aerea militare russa alzatasi immediatamente in volo quel giorno, altro che crisi di Cuba, è stato un tentato golpe su scala mondiale. Qualcosa per fortuna li ha fermati. Agiscono sempre per prendere 5/6 piccioni con una fava e quando gli va male i piccioni sono minimo 3.

Dr-Jackal
Inviato: 15/9/2010 12:20  Aggiornato: 15/9/2010 12:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
la flotta aerea militare russa alzatasi immediatamente in volo quel giorno

Questa mi mancava e tinge di una luce molto più inquietante l'intera vicenda...
Non è che mi daresti un link per conferma? Non riesco a trovare la notizia da nessuna parte.

Virgil
Inviato: 15/9/2010 18:47  Aggiornato: 15/9/2010 18:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: Kobayashi Inviato: 14/9/2010 21:15:59 Citazione: i thread non ho bisogno di vederli , di cazzate ne ho lette abbastanza.
si anche noi da un che pensa che un boing voli rasoterra a 800 km/h e che si disintegri totalmente, motori compresi, ma che lasci per strada qualche detrito del carrello e della turbina per poter dire ....ehi è stato il carrello di un boing a fare il buco dall'altra parte del pentagono (ovviamernte senza prove). ma và là...e parli di fisica.

BarabbaII
Inviato: 15/9/2010 19:58  Aggiornato: 15/9/2010 19:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
si anche noi da un che pensa che un boing voli rasoterra a 800 km/h e che si disintegri totalmente, motori compresi, ma che lasci per strada qualche detrito del carrello e della turbina per poter dire ....ehi è stato il carrello di un boing a fare il buco dall'altra parte del pentagono (ovviamernte senza prove). ma và là...e parli di fisica.

avete guardato:
virgil,paladino del sito!

leo4555
Inviato: 15/9/2010 20:14  Aggiornato: 15/9/2010 20:14
So tutto
Iscritto: 5/7/2010
Da:
Inviati: 4
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Caro BarabbaII, penso di poter parlare a nome di tutti gli utenti del forum.

Te lo dico molto semplicemente: hai rotto a me, allo Staff e agli utenti di Luogo comune.

Sei calorosamente invitato ad abbandonare il forum: questo è uno spazio dove ci si può conforntare seneramente, senza insultare o aggredire verbalmente gli altri.

Tu, purtroppo, questo non l'hai capito.

BarabbaII
Inviato: 15/9/2010 20:24  Aggiornato: 15/9/2010 20:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Te lo dico molto semplicemente: hai rotto a me, allo Staff e agli utenti di Luogo comune.

ma davvero?

Sei calorosamente invitato ad abbandonare il forum: questo è uno spazio dove ci si può conforntare seneramente, senza insultare o aggredire verbalmente gli altri.

ma davvero?

Tu, purtroppo, questo non l'hai capito.

ma davvero?

incredulo
Inviato: 15/9/2010 20:36  Aggiornato: 15/9/2010 20:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Salve a tutti
vorrei condividere con voi il mio sentimento, per questo scrivo dopo anni di silenzio nei quali vi ho comunque seguito......
Trovo molto triste a 9 anni dall'11/9 trovare nei post gli stessi discorsi nati dai primi dubbi sulla v.u. ,siamo ancora a post del tipo parliamo di Fatti non supposizioni,adottiamo un certo stile
per non subire attacchi,io conosco la fisica tu no,un mio amico ingegnere mi ha detto che.....
ebbene la verita' e' semplice non complessa
due mostri di acciaio e cemento di 120 piani non possono scomparire anche se invece di un aereo di linea vi si fosse schiantato uno shuttle, semplicemente
NON E' POSSIBILE.
Tutti noi pensiamo di vedere la realta' e non pensiamo sia possibile sbagliare e invece non e' cosi'.Siamo in un mondo finto pieno di film, situazioni virtuali che sembrano realta' ma non lo sono. Un esempio classico e' chiedere a qualcuno se un'auto incendiata esplode......
Otto su dieci rispondono di si' ma la risposta e' NO, un auto brucia ma non esplode, siamo talmente abituati a vederlo nella finzione che pensiamo sia reale....
Siamo al punto che se al tg1 dessero la notizia di asini che volano, una gran parte di persone ci crederebbe, abbiamo perso il caro vecchio buonsenso.........
Per quello che riguarda i grandi giornalisti in questione, tenendo conto dell'esperienza che hanno e della capacita' di discernimento intrinseca nel loro lavoro ritengo che non possano non sapere e che quindi siano consapevolmente complici del potere la qual cosa mi riempie di tristezza per la pochezza dell'animo umano e se cosi' per assurdo non fosse il sentimento non cambierebbe di una virgola perche' significherebbe che anche queste "grandi menti" sono in realta' dei cerebrolesi.....
Un saluto a tutti


Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
BarabbaII
Inviato: 15/9/2010 21:06  Aggiornato: 15/9/2010 21:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
due mostri di acciaio e cemento di 120 piani non possono scomparire anche se invece di un aereo di linea vi si fosse schiantato uno shuttle, semplicemente

e questo lo sai perchè te lo dice il cuore?

Vento
Inviato: 15/9/2010 21:29  Aggiornato: 15/9/2010 21:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2007
Da: Napoli
Inviati: 112
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
da PUNTO DI FUGA
Postato il Lunedì, 13 settembre @ 02:00:00 CDT di davide

DI GIANLUCA FREDA
blogghete!!!

“Tutti concordiamo sul fatto che la vostra teoria sia folle. Il problema che ci divide è se essa sia abbastanza folle da avere una possibilità di essere corretta. La mia sensazione è che non sia folle a sufficienza." (Niels Bohr)

Hanno ragione i nostri detrattori. Noi blogger, abituati da anni a snobbare e deridere l’informazione cartacea e televisiva, viviamo sicuramente in una realtà tutta nostra. A volte perdiamo il polso della realtà esterna e non riusciamo a realizzare fino a che punto ce la siamo lasciata alle spalle.
La “realtà esterna” a cui mi riferisco è quella che sono solito definire “interpretazione condivisa” del percepibile.

Un tale cade dal cinquantesimo piano di un grattacielo e si spiaccica sul selciato. Questa è “realtà”. A nessuno verrebbe mai in mente di sostenere che la realtà possa essere qualcosa di diverso.
Ad esempio che un volo dal cinquantesimo piano possa produrre effetti differenti da quello esemplificato. Senza voler sprofondare troppo in oziose elucubrazioni hegeliane, vorrei però che il lettore provasse ad immaginare per un istante (e per assurdo) la stessa scena dal solo punto di vista oggettivo e fenomenico; immaginando cioè che non vi sia nessuna soggettività, nessuna coscienza, nessuna forma di consapevolezza interpretante (né quella dello sventurato precipitante, né quella di nessun altro) ad attribuire senso all’evento. E’ abbastanza evidente che la “realtà” che ho descritto perderebbe ogni parvenza di significato. Sul piano puramente fenomenico, i concetti di “grattacielo” e “selciato” sono privi di senso. E’ l’osservatore che separa l’uno dall’altro i componenti della materia, assegnando a ciascuno un nome. In fisica delle particelle i concetti di “vita” e “morte” sono astrazioni non quantificabili e tra un corpo vivo e uno sfracellato sul selciato non esiste una differenza apprezzabile. Per dirla tutta, la stessa distinzione tra un corpo umano e la materia circostante non ha molto significato. Anche il principio di causa/effetto, così basilare nella nostra logica (lo schianto sul marciapiede è effetto della caduta) è per l’appunto solo un prodotto della logica e non ha alcun senso, ad esempio, nella meccanica quantistica dei corpuscoli.

Il poveretto sfracellato sull’asfalto è dunque reale? Certo che sì. Ma “reale”, non bisognerebbe mai dimenticarlo, non è il mondo in sé, ma il nome che diamo ad un’interpretazione dei fenomeni che abbia raggiunto un sufficiente grado di condivisione collettiva.

Da che esiste l’uomo, sono le élite dominanti di un determinato consesso sociale a fornire i parametri su cui dovrà fondarsi tale condivisione. Per questo motivo, quasi tutto ciò che sappiamo del mondo è il prodotto di una convenzione culturale imposta per via diretta o indiretta dalle forze che gestiscono la società in cui viviamo e che abbiamo, fin da bambini, “succhiato col latte materno” dall’ambiente circostante. Gli strumenti attraverso i quali viene posta in atto questa “condivisione” che chiamiamo realtà, sono quelli della propaganda (media, scienza, letteratura, predicazione religiosa, ecc.), gestiti con ferrea determinazione da coloro che, di volta in volta, riescono a porsi al vertice della piramide sociale. La “realtà” che ci viene proposta sarà sempre, pertanto, quella più favorevole ai progetti dell’élite che guida le masse nel momento storico contingente.

Esistono però situazioni atipiche, solitamente riscontrabili in quelli che chiameremo “periodi di transizione”. Sono i momenti in cui la vecchia élite inizia a dissolversi, la “realtà” di cui si era fatta garante si indebolisce, i suoi strumenti di propaganda affannano dietro l’incalzare di nuove reti di organizzazione percettiva gestite da una nuova élite, che si fa portatrice di un nuovo schema di elaborazione dei fenomeni. Questi peculiari momenti storici sono caratterizzati da quella che potremmo chiamare una “sovrapposizione coerente” di realtà. Il mondo perde la sua univocità e si presenta in coppie di variabili non compatibili, la cui natura è spiccatamente probabilistica. In meccanica quantistica si definirebbe questo stato di coesistenza di realtà oscillanti come “onda di probabilità” indeterminate, che attende l’intervento misuratore risolutivo di un osservatore specifico per collassare in un valore definito.

Mi sono fatto l’idea che stiamo vivendo in una realtà “oscillante” di questo tipo leggendo questo articolo di Le Monde sugli eventi dell’11 settembre 2001.

http://www.lemonde.fr/ameriques/article/2010/09/11/les-etats-unis-n-en-ont-pas-fini-avec-le-11-septembre_1409267_3222.html

Non potrebbe esserci migliore esemplificazione di come il principio di indeterminazione di Heisenberg sia applicabile alle due opposte e coesistenti interpretazioni con cui l’umanità percepisce oggi la dinamica di quei fatti.
Le due interpretazioni (che definiremo “ufficialista” e “investigativa”) si presentano infatti come una coppia di osservabili non compatibili, nei quali quanto maggiore è la conoscenza di una delle due versioni tanto più completa sarà l’assenza di conoscenza sull’altra.

Ad esempio, io ero del tutto ignaro che la conoscenza degli eventi dell’11/9 da parte dei giornalisti “mainstream” (perfino giornalisti leggermente meno “embedded” della media generale, come quelli di Le Monde) fosse così paurosamente arretrata, superficiale, imprecisa come quella che mostra di possedere Heléne Bekmezian, autrice dell’articolo in questione. La Bekmezian non sa nemmeno che le torri furono colpite (secondo la versione ufficialista) da aerei di compagnie diverse, la United e la American Airlines; sembra non sapere nulla del WTC7, la terza torre crollata inspiegabilmente senza mai essere stata colpita da alcun aereo e diventata ormai tra gli artefici della versione investigativa ancor più celebre delle altre due; parla di rivendicazioni di Al-Qaeda senza sapere che il video in cui Bin Laden dichiarava la propria responsabilità negli attentati è stato dimostrato falso, da anni, al di là di ogni ragionevole dubbio; non si degna neppure di citare lo schianto di AA77 sul Pentagono e le molte ricerche compiute anche su questo improbabile avvenimento. Voglio dire: non stiamo parlando di uno dei tanti giornalisti pagati per nascondere i fatti; stiamo parlando di una giornalista che, al contrario, vorrebbe evidenziare, sia pur con estrema cautela, alcune vistose contraddizioni della versione ufficiale. Ma non sa nulla di nulla delle ricerche e dei risultati raggiunti dalle investigazioni indipendenti in questi nove anni, esattamente come io ignoravo totalmente che la visione dei fatti propria degli ufficialisti fosse rimasta alla preistoria. Siamo di fronte a due distinte e incompatibili percezioni sovrapposte della stessa realtà osservabile, una delle quali (quella degli ufficialisti) mira a tenersi disperatamente alla larga da ogni misurazione che farebbe collassare la funzione d’onda in senso ad essa sfavorevole, provocando la sua definitiva rimozione dal campo probabilistico.

Questo terrore di affrontare la fase di misurazione (vale a dire: di confrontarsi con nove anni di indagini e scoperte da parte dei ricercatori indipendenti) è particolarmente palpabile nei commenti dei lettori presenti in calce all’articolo. E’ un vero e proprio fuggi fuggi generale, una sarabanda di anatemi e urla di spavento, un disperato invito al silenzio rivolto ad una giornalista che, pur servendosi di un testo estremamente blando ed equilibrato, osa ricordare agli ufficialisti che essi sono soltanto una delle due variabili probabilistiche in superposizione. Come un atterrito gatto di Schrödinger, i credenti della versione ufficiale si aggrappano disperatamente con le unghie al coperchio della scatola in cui sono rinchiusi, tentando di scongiurare l’eventualità che un osservatore la apra per constatare il loro decesso. “Questo conferma i miei peggiori timori sul carattere pandemico delle idee cospirazioniste”, scrive un lettore di Le Monde, che vorrebbe probabilmente introdurre contro il “complottismo” un apposito vaccino, come quello contro l’influenza suina.

Un altro paragona le ricerche sull’11 settembre alle teorie sull’assassinio di Lady Diana e sull’inesistenza di Napoleone. Il problema, a suo avviso, è che “la modesta realtà di un gruppo di fanatici ben organizzati a bordo di aerei comuni è troppo piatta” per i complottisti; così ci pensa lui a ravvivarla un po’ raccontando qualche barzelletta.

Un lettore che si firma JPX la butta, con qualche ragione, sul piano dell’approfondimento giornalistico: “Ciò che principalmente si può rimproverare all’articolo è la sua vacuità. E’ vuoto, approssimativo, vagamente informativo. Sembra Wikipedia... ma il problema è che non mi sono abbonato a Le Monde per avere Wikipedia”. Se fossi in lui, farei a Wikipedia un monumento. Se davvero la Bekmezian avesse consultato e rese note le conclusioni cui sono giunti in questi anni molti gruppi di professionisti indipendenti, anziché adottare il “dico-non dico” dei felini terrorizzati, probabilmente i lettori di Le Monde avrebbero dovuto assoldare un sicario per abbatterla sul posto.

Le accuse di blasfemia sono un coro, strepitato con voce rotta dall’incredulità: “Questo articolo è indegno. Esso apre la porta ad una follia di natura religiosa, fondata sulla credenza popolare e sul mito. Ed è su Le Monde! Allucinante. A quando un articolo favorevole ai negazionisti corredato di qualche indirizzo internet?”. Speriamo presto. Poche cose, nella vita, sono più divertenti di un prete che va fuori dai gangheri di fronte a chi gli contesta la Trinità.

“Assolutamente INESCUSABILE che una giornalista dia spazio ai deliri cospirazionisti di estrema sinistra che circolano su internet...”, scrive un disperato nel timore di veder crollare il suo piccolo e comodo mondo in cui destra e sinistra sono le uniche direzioni consentite nella circolazione semaforica del pensiero.

I lettori troppo spaventati per emettere suoni intelligibili, si aggrappano alle minacce di boicottaggio economico (“ho intenzione di disdire il mio abbonamento!”) oppure all’accusa fine-di-mondo di fare il gioco del Satana Islamico (“Le bugie e la disinformazione, soprattutto via internet, fanno il gioco degli islamisti radicali. Complimenti a coloro che mettono in dubbio un crimine efferato di cui sono capaci solo i razzisti radicali”).

Tutta questa cagnara, si badi bene, per un articolo che, alla fine dei conti, non dice niente di niente, che si limita ad accennare in modo estremamente generico a “dubbi” sulla versione ufficiale, senza minimamente citare le molte certezze sulla demolizione controllata degli edifici del WTC cui è giunta la ricerca investigativa nel corso degli anni. Vero è che, tra tanti lettori in fuga dinanzi all’ignominia della verifica sperimentale, ve ne sono anche alcuni che si complimentano con l’autrice per aver osato portare su un giornale dell’establishment l’empietà sacrilega della negazione della fede. Curiosamente, costoro non vengono né maledetti, né insultati, né tantomeno (ovviamente) affrontati sul piano dialettico. Ci si limita a ignorarli, a fingere di non vederli, ad abbassare lo sguardo di fronte alla loro presenza come un asceta cristiano chiuderebbe gli occhi dinanzi ad un’apparizione di Osiride.

Ne traggo due conclusioni. Primo: tra le due realtà in superposizione, quella degli ufficialisti è, nel pacchetto d’onda, dotata del valore minimo di distribuzione delle probabilità. Il più piccolo intervento di misurazione da parte di un qualsiasi osservatore rischia di innescare il suo decadimento dallo stato metastabile, confinandola nella periferia probabilistica dei “molti mondi” everettiani a tenere compagnia a Giulio Cesare mentre si reca, con le tre caravelle, alla scoperta dell’America. Gli ufficialisti lo sanno bene e sono molto nervosi. Le ultime rilevazioni statistiche dicono che il 74% circa degli americani (e figuriamoci il resto del mondo!) li ritengono ormai, abbastanza apertamente, l’equivalente, per affidabilità scientifico/interpretativa, di un doppio cheeseburger con senape. Non provate ad aprire la loro scatola o vi graffieranno, miagolando e strepitando come gattacci impazziti.

Secondo: sul tema dell’11/9 stiamo assistendo ad un conflitto fra stati probabilistici di realtà che presuppone necessariamente l’esistenza di un conflitto retrostante tra élite culturali, in lotta per la prevalenza e dotate di mezzi di propaganda contrapposti.
Questa constatazione mi crea qualche problema interpretativo. Se infatti è evidente la natura dei mezzi di comunicazione in conflitto (stampa e tv da una parte contro le nuove tecnologie informatiche dall’altra), mi risulta assai difficile individuare i connotati della nuova élite che li sta utilizzando per emergere progressivamente su quella in fase d’obsolescenza. Siamo forse noi smanettoni, chattari e bloggettari, ad essere in procinto di relegare i vecchi demiurghi della realtà nella periferia quantistica dei mondi a bassa frequenza probabilistica? E’ arduo da credere. Non mi sento così importante e non sono così superbo. E’ invece più probabile che la nascita della rete informativa di internet rifletta l’instabilità dello scenario politico attuale, in cui gli spazi di libertà comunicativa apertisi all’improvviso sono il portato di una nuova fase multipolare, con nuove realtà statuali ed economiche che si affacciano alla scena del mondo, contendendo l’alloro della supremazia alla decrepita Unica Superpotenza Amica in fase di declino e di perdita di controllo. In parole povere: non siamo noi (ahimé) la nuova élite, semplicemente ci muoviamo, più o meno liberamente e consapevolmente, fra le crepe aperte nella vecchia realtà dall’esplodere del conflitto tra élite. I risultati di questo conflitto e i caratteri del gruppo neocontendente sono elementi non ancora ben definiti, ma una cosa è certa: chi ha adottato come strumento divulgativo le nuove tecnologie (e permette indirettamente, tra le altre cose, la diffusione della versione “investigativa” sull’11/9) sta avendo, per il momento, la meglio. E alla grande.

Cito un’esperienza personale: nel luglio scorso mi sono trovato a partecipare agli esami di maturità presso un istituto per geometri. Si è presentato un ragazzo, con una tesina sul grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa di Dubai. Parlando con uno degli altri insegnanti, ha iniziato ad esporre le caratteristiche tecnico/ingegneristiche dell’edificio, studiate apposta per limitare i danni strutturali in caso d’impatto con i velivoli. D’istinto, mi è venuto alla mente il parallelismo con gli edifici del WTC, che, secondo le assurdità sostenute dagli ufficialisti, sarebbero crollati fino alle fondamenta – caso unico nella storia dell’edilizia – a causa dell’impatto con un aereo, come se i progettisti non avessero tenuto conto, nel costruirli, di questa eventualità (e sorvoliamo sul WTC7, che avrebbe fatto la stessa fine a causa di un semplice incendio). Mi sono morso la lingua per non fare al ragazzo la domanda che mi veniva alle labbra: “secondo te, si tratta dell’unico grattacielo costruito con questi criteri?”. Una domanda del genere mi avrebbe portato direttamente a parlare dell’11/9 e di ciò che penso della teoria dei 19 arabi telediretti dalla bat-caverna in Afghanistan. Preferivo evitarlo. Agli esami di maturità ci si trova in istituti esterni, fra professori, studenti e presidi che non si conoscono. Inoltre, per la mia esperienza, gran parte del ceto insegnante (con qualche vistosa ma infrequente eccezione) sposa istintivamente le tesi dell’ufficialità, come legittima e spontanea forma di tutela della propria posizione. Non mi sembrava il momento opportuno per tenere una conferenza sulle tecniche di manipolazione mediatica delle masse.

Invece, con mia somma sorpresa, è stato proprio uno dei membri interni della commissione a proporre l’obiezione che avevo in mente io. Ha poi espresso, con grande chiarezza e con la competenza di un conoscitore della materia, tutte le sue perplessità sul crollo degli edifici del WTC. Ne è nata una breve e liberatoria discussione in cui ciascun insegnante ha proposto i suoi dubbi sulla versione ufficiale all’attenzione degli altri. C’era nell’aria un senso di sincera sorpresa, come se a ciascuno sembrasse irreale poter rendere esplicita la propria convinzione che l’informazione ufficiale sia un cumulo di ridicole e puerili menzogne. Se nemmeno gli insegnanti delle scuole superiori si fidano più della realtà confezionata dagli ufficialisti e dai loro strumenti di tutela dell’ortodossia, vuol dire che i teorici del “complotto islamico del malvagio stregone” hanno i giorni contati.

Non è colpa loro. Le loro fandonie erano abbastanza stupide e folli da entrare nell’immaginario collettivo e rimanerci per secoli... Come potevano sapere che si sarebbero trovati a vendere la propria realtà proprio nel momento in cui essa entrava in superposizione con un’altra, nel bel mezzo del declino precipitoso dei loro referenti culturali, alla vigilia di una fase di misurazione della funzione d’onda, il cui collasso non promette, per il loro universo, niente di buono? Potete chiamarli venduti, se volete. Ma a casa mia, signori, questa si chiama sfiga.

Gianluca Freda
Fonte: http://blogghete.blog.dada.net
Link: http://blogghete.blog.dada.net/archivi/2010-09-13
12.09.2010

Decalagon
Inviato: 15/9/2010 21:29  Aggiornato: 15/9/2010 21:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
due mostri di acciaio e cemento di 120 piani non possono scomparire


I piani erano 110, ma al di là di questo basta che pensi alle travi centrali del core, che erano 47 piloni saldati dalle fondamenta fino al soffitto. Letteralmente svaniti nel nulla.

@LEO

Lascia perdere

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Manfred
Inviato: 15/9/2010 22:47  Aggiornato: 15/9/2010 22:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Dr-Jackal


Televisione tedesca ARD o ZDF non ricordo, quelle notizie che danno a caldo una volta sola, poi non l'ho più sentita.

Jurij
Inviato: 15/9/2010 23:33  Aggiornato: 15/9/2010 23:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
L’alluminio non ha una robustezza come l’acciaio o le leghe di titanio, però bisogna tenere conto che sugli aerei questo metallo è strutturato in particolari forme che ne rafforzano notevolmente la durezza e la resistenza allo snervamento.
Semplificando si può prendere l’esempio della classica putrella con profilo a “H” adagiata su due punti. Fossero tre lastre attaccate assieme si piegherebbero facilmente su una lunghezza di 5 metri, ma saldate in una forma a “H” riescono a sostenere carichi elevatissimi.
Aggiungo che il rapporto fra la fusoliera dell’aereo e la parete del palazzo, è a favore della prima perché la fusoliera (come anche i motori) è studiata per avere la massima penetrazione e la massima resistenza in avanti mentre che la parete del palazzo è studiata per una resistenza verticale, non laterale (a parte le raffiche di vento che si spargono però su tutta la facciata).
Certo che dal penetrare la parete, al tirare giù la torre, ne passa di strada.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Manfred
Inviato: 16/9/2010 0:26  Aggiornato: 16/9/2010 0:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
cit
Un tale cade dal cinquantesimo piano di un grattacielo e si spiaccica sul selciato. Questa è “realtà”. A nessuno verrebbe mai in mente di sostenere che la realtà possa essere qualcosa di diverso.


Invece si, si racconta del nano che si è salvato aggrappandosi al marciapiede.

audisio
Inviato: 16/9/2010 12:04  Aggiornato: 16/9/2010 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
X Jurji:
il problema non è riuscire a entrare nella torre, è chiaro che un
minmo di penetrazione ci può essere (se la struttura è rinforzata
ecc.).
Non mi aspetto certo che l'aereo rimbalzi sulla parete della torre
come su un tappeto elastico.
No, il problema è l'immersione dell'aereo nella torre.
Ossia, l'aereo entra nella torre come un uomo entra nell'acqua
tuffandosi un una piscina.
APPUNTO, SI IMMERGE!
Nessuna resistenza da parte della torre.
QUESTO è inspiegabile...

Teba
Inviato: 16/9/2010 14:14  Aggiornato: 16/9/2010 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Ashoka:
Citazione:
Era così giusto per attirare l'attenzione in mezzo a tonnellate di spam. Visto che sabato scorso alcuni amici mi avevano invitato a "parlare del 9/11 e soprattutto del Pentagono" avevo preparato una piccola presentazione powerpoint. La condivido


Chiara e diretta la presentazione, l'unica cosa che avrei aggiunto forse è qualche testimonianza in più del north path.
Tipo Sean Boger e Terry Morin e qualche accenno sulle discrepanze tra testimoni e dati della "VU" su banking dell'aereo (verso dx secondo i testimoni VS no bank) e velocità (lenta con accelerazione finale secondo testimoni VS alta velocità).
Per il resto è chiara e tocca i punti fondamentali.

pauligree
Inviato: 16/9/2010 14:36  Aggiornato: 16/9/2010 14:36
So tutto
Iscritto: 20/7/2010
Da:
Inviati: 13
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
@Vento

Si potrebbe rispondere: non è detto che un uomo che cade da un grattacielo si debba per forza sfracellare sull'asfalto...
http://tinyurl.com/36b8lol

Virgil
Inviato: 16/9/2010 19:59  Aggiornato: 16/9/2010 20:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
Autore: BarabbaII Inviato: 15/9/2010 19:58:03 avete guardato: virgil,paladino del sito!
no , sono il paladino della vera scienza, non quella adattabile a seconda delle cose che fanno comodo, come piace a quelli come te

Dr-Jackal
Inviato: 16/9/2010 20:38  Aggiornato: 16/9/2010 20:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
Citazione:
non è detto che un uomo che cade da un grattacielo si debba per forza sfracellare sull'asfalto... http://tinyurl.com/36b8lol

Tsé, quello è una fighetta in confronto a Vesna Vulovic, una hostess che è caduta da un aereo che si è spezzato in due a mezz'aria, è precipitata per 10.000 metri (!) ed è sopravvissuta (!!).
Non solo, ma era rimasta paralizzata a causa dell'impatto, e ha reimparato a camminare da sola (!!!).
Non contenta, poi ha ricominciato a fare la hostess (!!!!).
La morte ha paura di lei.

BarabbaII
Inviato: 17/9/2010 15:20  Aggiornato: 17/9/2010 15:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 280
 Re: Se esiste il “complottismo” è colpa vostra. Lettera a...
no , sono il paladino della vera scienza, non quella adattabile a seconda delle cose che fanno comodo, come piace a quelli come te
si virgi,si.
spiega,percè un ingeniere in sala che dice contro ad attivissimo va bene ma gli ingenieri che discutono davanti ad una birra con argonzillo invece no?


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA