Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : I ciarlatani del terzo millennio
Inviato da Redazione il 22/7/2010 17:10:00 (14789 letture)

I ciarlatani del terzo millennio non si presenteranno col carrozzone in piazza, e non vi venderanno unguenti miracolosi che curano la gotta e l’orticaria, ma vi appariranno in un convegno super-tecnologico, armati di audiovisivi e di laptop, e vi venderanno bacchette magiche caricate di “energia punto zero”, che in pochi secondi vi faranno guarire da tutti i mali. L’unica cosa che avranno in comune, con i ciarlatani del passato, sono i metodi di dimostrazione sul campo, quelli “davanti ai vostri occhi”, poichè i trucchi a cui debbono ricorrere sono purtroppo sempre gli stessi.

Qualche settimana fa sono stato invitato – da una signora che sosteneva di avermi cercato per il mio “interessante” lavoro su Internet – alla dimostrazione pratica di un nuovo metodo di cura, che arrivava da Singapore.

“Negli ultimi 6 anni la compagnia ha già investito 1,8 milioni di dollari in Asia – mi disse al telefono - e ora sono pronti a sbarcare in America”. [Io vivo negli Stati Uniti]. “Praticamente – continuò la signora – hanno messo a punto un sistema di cura completamente nuovo, estremamente efficace, unendo la fisica quantistica con la meccanica quantistica.”

“Li me’ cojoni” – avrei voluto dire io, ma non conoscevo l’esatto equivalente in inglese.

“Di cosa si tratta, esattamente?” le chiesi.

“Guardi, si fidi di quello che le dico – mi rispose – Venga direttamente ad una dimostrazione, e le garantisco che assisterà a qualcosa che non dimenticherà più nella vita”.

“Va bene andiamo a questa dimostrazione – pensai – Se sono in business da 6 anni, e se addirittura pensano di sfondare in America, qualche cosa di solido devono averlo di sicuro”.

E così, in un tardo pomeriggio di luglio ci siamo incamminati verso Irvine, ...

... una cittadina che si trova circa un’ora a sud di Los Angeles. Ero in compagnia di mia figlia e del suo fidanzato, J., anche lui interessato alle cosiddette nuove forme di energia.

La signora ci aspettava davanti ad un edificio “corporate”, di quelli che appartengono per intero ad una sola società, la quale si permette il lusso di piazzare il proprio nome ben in vista all’ultimo piano.

“Bene – pensai – sui soldi non mi ha mentito. Ce li hanno davvero”.

Dopo le presentazioni la signora si avvicinò a mia figlia, e le mise graziosamante al collo un pesante medaglione metallico, completamente liscio su ambo i lati.

“Serve a proteggerti dalle radiazioni dei telefonini” – le disse.

Colpita dalla cosa mia figlia la ringraziò, e ci avviammo tutti verso la sala delle conferenze. La signora ci fece sedere in prima fila, come per assicurarsi che potessimo vedere da vicino tutto quello che stava per accadere sul palco.

Dopo un pò arrivò un panzone ansimante, che pesava almeno 200 chili, con la camicia fuori dalla cintura, con un bottone abbottonato e due no. Si presentò, sbuffando come se avesse fatto la Parigi-Roubaix, e annunciò che il presentatore della serata era leggermente in ritardo, per cui ne avrebbe approfittato per raccontarci qualcosa della sua meravigliosa esperienza con questa nuova società.

“Da quando ho scoperto Amega – questo il nome della società di Singapore – la mia vita è cambiata radicalmente. Sono sempre di ottimo umore, non ho più i dolori che prima mi tormentavano dappertutto, e mi stanno addirittura tornando a crescere i capelli”. Io osservavo i rotoli di ciccia che cercavano di uscire dalla camicia semi-sbottonata, e mi domandavo quanto miserabile dovesse essere la sua vita prima della cura.

Nel frattempo la sala si andava riempiendo. C’erano circa 100 persone quando arrivò “lui”, il presentatore della serata, che fu accolto da un caloroso applauso. Una cinquantina d’anni portati benissimo, capello superbianco ma fluente, occhio celeste trasparente, camicia salmone su panta bianco, mocassino Tod’s senza calza, abbronzato persino dietro alle orecchie, sembrava che fosse appena sceso da uno yacht a Montecarlo. Al collo portava lo stesso medaglione che aveva ricevuto mia figlia poco prima. Con passo agile il presentatore attraversò la platea, raggiunse il palco e si voltò, restando ad osservare per un momento il “suo“ pubblico.

Se avesse avuto addosso una pelliccia poteva essere Liberace.

Mentre ci fissava uno per uno, sembrava quasi che pensasse “a me gli occhi, bastardi”. Io nel frattempo mi ero accorto che al centro della testa, completamente bianca, aveva una curiosa chiazza di capelli neri, e non riuscivo a capire quali fossero quelli tinti e quali no. Mia figlia, che aveva notato la stessa cosa, si avvicinò e mi sospirò nell’orecchio: “Sembra una puzzola”.

In quel momento si fece silenzio, e il presentatore iniziò il suo “discorso della montagna”, che andò più o meno così: “Siamo alle soglie di un grande cambiamento, il mondo sta per fare un enorme passo in avanti, fra qualche anno nulla sarà più come prima”.

“Va beh - pensai io - fin qui ci siamo. Sono cose che dice anche Al Gore, quindi sarà sicuramente vero”.

“I cambiamenti non riguarderanno solo le persone, ma l’intera società. Specialmente nel mondo delle scienze, cambierà tutto. Siamo di fronte ad un vero e proprio cambiamento di paradigma.”

“Ahia – pensai io – Ci siamo, con il “Paradygm Shift”. Questi proprio non li reggo.”

“E nel mondo delle scienze sarà la medicina in particolare a vedere una vera e propria rivoluzione. Noi viviamo immersi in un mondo di energia, noi stessi siamo energia, e se impariamo a dominare questa energia possiamo tranquillamente arrivare a curarci da soli. La buona notizia è che Amega è già riuscita a catturare questa energia, ed è già in grado di sfruttarla per curare moltissime delle nostre malattie”.

A quel punto il presentatore estrasse dal taschino una bacchetta metallica, identica in tutto e per tutto ad una penna stilografica, e la mostrò orgoglioso alla platea.

“Qui dentro – disse – ci sono milioni di particelle di … (non ricordo il termine che usò, ma suonava come un composto chimico rarissimo e prezioso), che sono state caricate per 21 giorni di Energia del Punto Zero”.

Fece una pausa, godendosi l’effetto sul pubblico, poi riprese puntando la bacchetta in tutte le direzioni.

“Funziona fino a 30 centimetri di distanza – disse – non si scarica mai, ed agisce in modo benefico su tutti i materiali organici che incontra. Oggi ad esempio ho visto un piccione che zoppicava, mi sono avvicinato e gli ho puntato la bacchetta per un paio di minuti, dopodichè ha smesso di zoppicare”.

“Oooohhhhh” – fece il pubblico, subito intenerito. A quel punto mi voltai, e mi resi conto che in sala c’erano solo persone dai 50 anni in su (me compreso, purtroppo). Gli unici giovani erano mia figlia ed il suo fidanzato, che ne hanno circa la metà, ma per il resto era evidente che gli “acciacchi” della vecchiaia fossero il motivo principale che aveva attratto queste persone alla presentazione.

“Naturalmente – continuò il presentatore - la nostra “wand” [letteralmente “bacchetta”, da “bacchetta magica”] agisce soprattutto sulle persone, e il suo funzionamento è garantito per 9.900 anni.”

Mentre tutti ridevano per la battuta, io mi resi conto che il presentatore aveva completamente saltato la parte più importante del discorso. Alzai la mano, e chiesi con innocenza: “Scusi, ma cosa sarebbe esattamente, l’Energia del Punto Zero?”

Lui mi fece un sorriso di ghiaccio, che tradotto in parole avrebbe suonato come “E tu da dove spunti, rompicoglioni di merda?”, poi mi disse gentile: “Invece di perderci in lunghe spiegazioni scientifiche, lasciate che vi mostri direttamente i risultati della nostra tecnologia. Prima di tutto, vorrei un volontario per mostrare il riequilibrio bio-dinamico del corpo che si può ottenere con i nostri prodotti.”

Si fece avanti un tizio sulla sessantina, e subito il presentatore lo fece salire sul palco accanto a lui.

"Chiuda gli occhi" - gli disse. Poi gli fece stringere il pugno, con il braccio teso verso il basso, e con la sua mano aperta, da sotto, si mise a spingere il suo pugno verso l’alto. L’altro naturalmente contrastava la spinta con una spinta verso il basso, e quando Puzzola tolse di colpo la sua mano, quello quasi gli cadde addosso.

“Lo vede - disse Puzzola – il suo equilibrio è davvero precario. Ora guardi”.

Si tolse il medaglione dal collo, e glielo fece girare più volte davanti alla faccia, dicendogli: “Le sto togliendo tutte le radiazioni dannose. Sono quelle che indeboliscono il corpo e fanno perdere il senso dell’equilibrio”.

Quando ebbe finito disse: “Ora riproviamo”.

Rifece lo stesso esperimento, ed in effetti, al momento di togliere la mano, quello rimase praticamente immobile, senza perdere l’equilibrio.

Dalla sala partì un applauiso scrosciante.

A quel punto J. – che aveva capito il trucco - alzò la mano, e fingendo entusiasmo disse: “Posso provare anch’io?”

Ormai era in piedi, a mezzo metro dal palco, e Puzzola non potè che invitarlo a salire.

“Io passo praticamente tutta la giornata con il cellulare all’orecchio – gli spiegò J. mentre si metteva accanto a lui – quindi potrei averne un grande beneficio”.

“Certamente, come no” - rispose l’altro, mentre si apprestava a ripetere l’esperimento.

Ma per quanto spingesse verso l’alto, e per quanto improvvisamente togliesse la mano da sotto il pugno di J., non riusciva a fargli perdere l’equilibrio. (Il trucco sta nel fatto che la prima volta non te l'aspetti, la seconda col cacchio che ti fai sbilanciare). Il presentatore riprovò più volte, poi si arrese e disse a J.: “Forse sei uno dei pochi soggetti che non risentono molto delle radiazioni.”

“Forse è semplicemente giovane” - commentai io, senza riuscire a trattenermi.

Puzzola avrebbe voluto folgorarmi, ma la risata che arrivò dalla sala lo costrinse ad abbozzare un sorriso, mentre J. scendeva serafico dal palcoscenico.

“Ora passiamo alle cose serie – disse il presentatore, cercando di riprendere il controllo della situazione - Chi c’è fra voi che in questo momento soffre di dolori particolari?”

Praticamente tutti alzarono la mano, provocando nuove risate in sala. La cosa si metteva male per il nostro Mesmer di Montecarlo.

“Attenzione – disse con tono estremamente serio - non intendo i normali dolorini di tutti i giorni. Parlo di quei dolori veramente acuti, al limite della sopportazione, che se non ti passano entro un quarto d’ora ti viene voglia di chiamare l’ambulanza”.

A me venne da chiedere chi mai, in quelle condizioni, sarebbe uscito di casa per venire a sentire lui, ma non osai farlo.

Dopo una prolungata indagine fra i presenti, fu scelta una signora anziana, che aveva appena subito una operazione alla spalla, e soffriva di dolori lancinanti dietro alla scapola. La signora fu fatta accomodare su una sedia al centro del palco, e il presentatore le chiese: “In questo momento come valuterebbe il suo dolore, in una scala da uno a dieci?”

“Almeno otto” – disse la signora, visibilmente sofferente.

“Benissimo, cominciamo – disse lui – Chiuda gli occhi, e faccia una serie di respiri profondi. Espiri, inspiri… espiri, inspiri… Ecco, continui così.”

Mentre la signora respirava a pieni polmoni, lui estrasse la magica wand, la puntò sulla scapola malata e iniziò a farla girare in tondo, come se volesse spargere il raggio miracoloso su tutta la zona dolorante.

Dopo un pò le chiese: “Ora come si sente?”

Lei esitò leggermente, poi disse: “Come prima”.

Lui tirò fuori una seconda wand, la appaiò alla prima, e rifece daccapo l’operazione. Poi le chiese: “E ora, nella scala da uno a dieci, come si sente?”.

La signora provò ad alzare appena il braccio, poi disse: “Mi sembra di muoverlo un pò meglio, ma il dolore è sempre lo stesso”.

A quel punto il presentatore fece un cenno verso la platea, ed improvvisamente dal pubblico spuntarono tre personaggi, che lui introdusse come suoi assistenti.

“Quando un dolore è particolarmente forte – spiegò il presentatore al pubblico – ci vuole più tempo del normale. E siccome noi di tempo ne abbiamo poco, moltiplichiamo la potenza”. A quel punto i tre assistenti tirarono fuori una wand ciascuno, circondarono la signora, ed iniziarono un turbinio impazzito su tutte le parti del corpo. Gambe, braccia, torace, perfino gli alluci dei piedi venivano investiti dal benefico raggio, mentre il presentatore incitava la signora a respirare forte.

Alla fine tutto si fermò, e lui le chiese: “Ora come si sente?”

La signora aprì gli occhi, si guardò intorno esitante, ma non disse nulla.

“Da uno a dieci come si sente? – insistette lui, quasi pressandola - Sempre otto, o forse sette, sette e mezzo?”

“Magari sette e mezzo” - disse lei, che a quel punto si sentiva quasi obbligata a guarire.

“Allora facciamo così – disse il presentatore, un pò seccato – Lei si metta là nell’angolo, con un mio assistente che continua il trattamento, e noi andiamo avanti con un’altra persona”.

La signora fu fatta sedere nell’angolo del palco, e uno degli assistenti iniziò a farle roteare intorno la sua wand.

Il presentatore chiamò la seconda persona che aveva scelto, una donna vietnamita sulla cinquantina, che diceva di soffrire di un particolare dolore alle anche, dovuto ad un lontano incidente d’auto.

“Da uno a dieci quanto soffre adesso?”

“Sei e mezzo, forse sette”.

“Benissimo, cominciamo”.

La donna fu fatta sedere al centro del palco, e il presentatore ripetè la stessa procedura di irradiazione, questa volta aiutato fin dall’inizio dagli altri due assistenti.

“Respiri, respiri. Dentro, fuori… dentro, fuori…”

Le bacchette giravano, e la donna respirava con forza tutta l’aria che potevano contenere i suoi piccoli polmoni.

“Forza, forza, respiri forte – la incitava lui - Butti fuori quel male terribile, che non le appartiene. Lo butti via, lei sa che può liberarsene!”

Poi il presentatore si rivolse al pubblico, che seguiva attento, e disse: “Anche voi, aiutatela. Datele la forza di liberarsi del male!”

Qualcuno cominciò ad incitarla, dicendo “Forza che ce la può fare, forza che ce la può fare!”

Le wand girarono impazzite per lunghi minuti, mentre iniziava a crearsi una strana atmosfera da esorcismo popolare, poi tutto si fermò di colpo.

Lui, leggermente ansimante, chiese alla donna: ”Adesso com’è il dolore, da uno a dieci?”

Lei si alzò, fece due passi, provò a muovere le anche, e poi disse: “Cinque, forse cinque e mezzo?”

Lui fece un gesto compiaciuto verso il pubblico, come dire “visto che funziona?”, quando la donna aggiunse: “però adesso mi fanno male le ginocchia”, e tutti scoppiarono a ridere di nuovo.

A quel punto ne avevamo avuto abbastanza. Era chiaro che il fattore principale su cui contava il presentatore era l’autosuggestione, aiutata dalla iperventilazione, i cui effetti sono ben noti a chi fa meditazione. Contava inoltre sulla spinta emotiva della gente, che vuole a tutti i costi vedere la guarigione. Ma nella “magica wand” poteva anche esserci del letame vaporizzato, a mio parere, e l’effetto sarebbe stato esattamente lo stesso.

E siccome purtroppo noi gli avevamo rovinato la serata, con le nostre battutine estemporanee e con la sputtanata del “riequilibrio bio-dinamico”, lui non era riuscito a creare quell’atmosfera da “miracolo di Lourdes“ che probabilmente, in altre situazioni, gli permette di riportare successi più convincenti.

A quel punto ci alzammo, salutammo veloci la signora che ci aveva invitato, e con discrezione uscimmo dalla sala. Ma non è facile sgusciare dalla prima fila senza essere notati, ed infatti mentre mi allontanavo sentivo sulla schiena lo sguardo avvelenato di Puzzola, che aveva dovuto subire da parte nostra anche questa ultima umiliazione.

Sulla strada di casa ci facemmo due risate su quanto accaduto, poi io dissi a mia figlia: “Beh, a te è andata bene. Tu almeno ci hai guadagnato il medaglione.”

“Macchè – mi rispose lei - quella me l’ha lasciato per dieci minuti, per provarlo, ma poi lo ha rivoluto indietro”.

Ora che ci ripenso, è davvero un peccato che la signora che ci aveva invitato non mi abbia più richiamato.

Massimo Mazzucco

PS: Dimenticavo: la magica wand costa 270 dollari, circa 200 euro.

Voto: 8.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
leo4555
Inviato: 22/7/2010 17:47  Aggiornato: 22/7/2010 17:47
So tutto
Iscritto: 5/7/2010
Da:
Inviati: 4
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Come dicevano gli antichi saggi, "il popolo è bue"...... e questa ne è la dimostrazione.

Tra tutte queste cag**e, sarà sempre più difficile osar contestare la medicina ufficiale senza essere bollati come dei Ciarlatani...

Skafloc
Inviato: 22/7/2010 17:52  Aggiornato: 22/7/2010 17:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: ROMA
Inviati: 188
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Vabbè ma questo era veramente un dilettante. Non aveva neanche due complici che guarissero sul palco?

Le cose urgenti vanno fatte con calma
NiHiLaNtH
Inviato: 22/7/2010 18:07  Aggiornato: 22/7/2010 18:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
massimo cosa vuoi dire con questo articolo?

vuoi forse mandare affanculo tutte le terapie energetiche senza verificare se funzionino o meno compresa l'agopuntura e la medicina tradizionale cinese ?

su internet c'è un sito di un debunker americano che ha fatto tutta una lista di presunti dispositivi curativi, dallo zapper alle cose per energizzare l'acqua ( una lista molto lunga ) dicendo che secondo lui sono tutte bufale, e fin qui niente di strano
ma sapete cosa ha scritto in fondo alla pagina?

"io non dico che queste cose non funzionano ma solo che non sono accettate dalla scenza ufficiale"

Redazione
Inviato: 22/7/2010 18:15  Aggiornato: 22/7/2010 18:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
NIHILANTH: massimo cosa vuoi dire con questo articolo?

Che quel signore era un ciarlatano, e che probabilmente è in arrivo un'ondata di fenomeni del genere.

Il resto ce lo hai messo tutto tu.

Noi abbiamo appena pubblicato il doc sulla Fusione Fredda e la lettera di Mallove: secondo te io derido le nuove forme di energia, o derido chi cerca di approfittarsene?

Redazione
Inviato: 22/7/2010 18:16  Aggiornato: 22/7/2010 18:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
SKAFLOC: "Vabbè ma questo era veramente un dilettante. Non aveva neanche due complici che guarissero sul palco?"

Se tu avessi visto quei poveracci accorsi a sentirlo, ti rendevi conto che non ne aveva bisogno. Infatti noi ce ne siamo andati, ma credo che dopo lui abbia venduto moltissimo.

NiHiLaNtH
Inviato: 22/7/2010 18:26  Aggiornato: 22/7/2010 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
che c'entra la fusione fredda con la medicina?
e il resto non ce l'ho messo io sei tu che utilizzi lo stesso metodo di quelli di striscia la notizia

in questo modo la maggior parte delle persone penserà che tute le terapie enenergetiche sono una bufala e che non vale neanche la pena di sperimentare

Decalagon
Inviato: 22/7/2010 18:27  Aggiornato: 22/7/2010 18:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAAHAHHA

Sembra il copione per uno spettacolo di Cabaret bellissimo.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
branzac
Inviato: 22/7/2010 18:49  Aggiornato: 22/7/2010 18:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Cito NiHiLaNtH:
in questo modo la maggior parte delle persone penserà che tute le terapie enenergetiche sono una bufala e che non vale neanche la pena di sperimentare

A mia opinione, l'articolo non dà questa idea.
Cito:
Mentre tutti ridevano per la battuta, io mi resi conto che il presentatore aveva completamente saltato la parte più importante del discorso. Alzai la mano, e chiesi con innocenza: “Scusi, ma cosa sarebbe esattamente, l’Energia del Punto Zero?”

Se uno chiede spiegazioni riguardo al metodo di cura (innovativo tra l'altro) e l'interpellato non risponde, che dovrei pensare?
Che gli costava dire qualcosa in merito?

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
DjGiostra
Inviato: 22/7/2010 19:37  Aggiornato: 22/7/2010 19:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Bellissimo articolo !!!! Grande Massimo !!!

Anche second me l'articolo sputtana chiaramente il ciarlatano di turno
e non le cure energetiche !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Io sono straconvinto che se il ciarlatano avesse portato
prove ed esperimenti molto piu' precisi e verificabili
Massimo sarebbe stato il primo ad approfondire la questione !!!!!
(Adesso Massimo mi smerda !!!!!! )
Tra l'altro nel suo documentario sul cancro ha inserito la
cura orgonica che e' una cura energetica !!!! ( o sbaglio ?)

Poi il paragone col gabibbo lasciamola correre !!!!!
Ciao a tutti.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Polonio
Inviato: 22/7/2010 19:51  Aggiornato: 22/7/2010 20:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
[edit]
scusate ma pare che dall'altro windows io non riesca a inviare commenti.
stavo solo facendo una prova.

[ri-edit]
anzi, visto che ci sono provo a buttare lì la mia idea su questa bacchetta magica.

ci sono arrivato anche io (alla storia bacchetta) facendo ricerche sulla fusione fredda.
fra le tante cose interessanti che ho trovato c'è proprio l'"energia del punto zero".
come prima cosa, la minchiata (se mi si passa il termine) di fondo di 'sta bacchetta è che non c'è nessuna necessità di caricare alcunché di ZPE (eneriga punto zero), dato che è un'energia già "contenuta" in tutto (TUTTO), quindi anche nella bacchetta.
come seconda cosa, non è sufficiente che sia contenuta in tutto. il (grosso) problema è estrarla.
l'effetto benefico che si ottiene dalla bacchetta è lo stesso che se mi agitassi, in prossimità del mio ginocchio infiammato, il capezzolo sinistro della mia ragazza.
anzi, ora che ci penso, nel secondo caso almeno otterrei qualcosa.

se non sono stato chiaro mi spiace, ma più di così non so che fare.
provate a cercare la definizione della ZPE (non necessariamente su wiki, ma possibilmente non sul sito della bacchetta magica)

NiHiLaNtH
Inviato: 22/7/2010 19:53  Aggiornato: 22/7/2010 19:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
allora forse mi sono sbagliato
meglio così

hendrix
Inviato: 22/7/2010 20:10  Aggiornato: 22/7/2010 20:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Pensavo che la frase "gli americani sono tutti creduloni" fosse solo un luogo comune, ma questa storia in parte me lo conferma (che sono boccaloni).
Ma sarebbe più esatto dire che in ogni luogo esistono persone deboli e imbroglioni spudorati.
Da noi è celebre Wanna Marchi... e il suo sale...

benitoche
Inviato: 22/7/2010 20:28  Aggiornato: 22/7/2010 20:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Di buono c'è che almeno non fà male
I medici di oggi e la loro medicina ufficiale,fanno sicuramente di peggio
Non solo non curano ,ma spesso devastano quel poco che di buono ci resta
Meglio una bacchetta magica,che un farmaco,non ha effetti collaterali e chissa se poi con un pò di autosuggestione non aiuti davvero

I medici di oggi dovrebbero essere i filtri fra noi e le case farmaceutiche,speranza vana
Più che filtri assomigliano a dei raccordi votati ad aumentare la portata
Indegni,disonesti,azzeccagarbugli,pronti a vendere la salute della gente per un viaggetto esotico
Ma andate a fan...... lo

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Decalagon
Inviato: 22/7/2010 20:31  Aggiornato: 22/7/2010 20:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
Di buono c'è che almeno non fà male




Scusa.. truffano la gente vendendo penne bic cromate come se fossero oggetti per una guarigione miracolosa, e dici che NON FA MALE? Ma scherziamo?
Dai...

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 22/7/2010 20:38  Aggiornato: 22/7/2010 20:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Decalagon dice:
Citazione:
Scusa.. truffano la gente vendendo penne bic cromate come se fossero oggetti per una guarigione miracolosa, e dici che NON FA MALE? Ma scherziamo? Dai...


Lascia perdere.. stai parlando con uno che da del malato ad un ateo !!!!
Sul discorso dei medici ha ragione comunque ma sul discorso che nn
fanno del male .......
Chiedo a Massimo se non gli e' venuto l'impeto di mandare la
puzzoletta affanculo !!!!!!!!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
fUNGONE
Inviato: 22/7/2010 20:43  Aggiornato: 22/7/2010 20:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2009
Da:
Inviati: 37
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Davvero curioso come un sito che diffonde le cure di ciarlatani poi prenda in giro altri ciarlatani.
Un corto circuito mentale davvero singolare.

Chissà cosa vuole significare Mazzucco con tutta questa storia.

DjGiostra
Inviato: 22/7/2010 20:50  Aggiornato: 22/7/2010 20:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
fUNGONE dice:
Citazione:
Davvero curioso come un sito che diffonde le cure di ciarlatani poi prenda in giro altri ciarlatani. Un corto circuito mentale davvero singolare. Chissà cosa vuole significare Mazzucco con tutta questa storia.


Ossignur.. si ricomincia da capo !!!!!!
Io a questo non rispondo neanche !!!!!!!!
INVITO TUTTI A FARE LO STESSO altrimenti si cadra' nella solita
discussione sterile tra chi la verita' la cerca e i vari cicappini
debunkerini senza arrivare alla conclusione !!!!!!!!!!!
....................................................

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 22/7/2010 21:08  Aggiornato: 22/7/2010 21:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
FUNGONE: "Davvero curioso come un sito che diffonde le cure di ciarlatani poi prenda in giro altri ciarlatani."

Ah ah ah ! Me lo aspettavo, prima o poi, il COGLIONE che avrebbe fatto il parallelo con Simoncini.

La differenza enorme fra i due casi, caro Fungone, è che SIMONCINI non vende nulla, quindi è un pò difficile definirlo un ciarlatano.

Comprati un vocabolario, IMBECILLE.

DjGiostra
Inviato: 22/7/2010 21:14  Aggiornato: 22/7/2010 21:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Redazione dice:
Citazione:
La differenza enorme fra i due casi, caro Fungone, è che SIMONCINI non vende nulla, quindi è un pò difficile definirlo un ciarlatano. Comprati un vocabolario, IMBECILLE.


Oltre al fatto che Simoncini a curato parecchie persone
che hanno testimoniato !!! la bacchetta magica non credo che
possa dire lo stesso !!!!!!!

Inoltre simoncini spiega come funziona la sua cura spiegando la
sua teoria sul fungo !!!!!!!
(tra l'altro ormai definirla teoria con i risultati che ottiene mi sembra
molto restrittivo...)

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 22/7/2010 21:19  Aggiornato: 22/7/2010 21:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
L'argomento Simoncini è OUT. Il prossimo che lo nomina verrà espulso

fUNGONE
Inviato: 22/7/2010 21:33  Aggiornato: 22/7/2010 21:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2009
Da:
Inviati: 37
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
RIMOSSO

M.M.

Redazione
Inviato: 22/7/2010 21:40  Aggiornato: 22/7/2010 21:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
FUNGONE: Sei sato espulso. Manco l'italiano sai leggere.

Calvero
Inviato: 22/7/2010 23:12  Aggiornato: 22/7/2010 23:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
“Va beh - pensai io - fin qui ci siamo. Sono cose che dice anche Al Gore, quindi sarà sicuramente vero”.


questa è la più bella

Citazione:
Contava inoltre sulla spinta emotiva della gente, che vuole a tutti i costi vedere la guarigione. Ma nella “magica wand” poteva anche esserci del letame vaporizzato, a mio parere, e l’effetto sarebbe stato esattamente lo stesso.


Ricordate quando nel Forum venne il Tipo a vendere gli Anelli dell'eternità?

Mitica anche quella

Comunque.

Sarebbe ora di rivoluzionare il Codice Penale e, per questo tipo di ciarlataneria, eliminare il reato di truffa.

Anzi, un premio a chi frega le persone capaci di intendere e di volere: miglior Oscar dell'anno per circonvenzione di capaci

Certa Gente merita di essere spolpata dalle Wanna Marchi di turno.

SVEGLIA!!! eccheccazzo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
AG
Inviato: 22/7/2010 23:14  Aggiornato: 22/7/2010 23:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Sarà che sono ancora un trentaseienne e che con il lavoro che faccio mi ritrovo già un mal di schiena da ottuagenario, fatto sta che nonostante gli acciacchi difficilmente mi vedrei accettare un simile invito...
Nel leggere il resoconto della (dis)avventura mi sono chiesto se in Italia simili manifestazioni esistano e se attecchiscano nelle genti.
Sarò razzista, ma a mio parere queste sono cose che possono funzionare solo in America; non mi riesce proprio di formulare nella mente l'immagine di un tot di italiani riuniti in una sala che come invasati uniscono i propri flussi energetici per far "guarire" il malcapitato di turno...
Me li vedo -piuttosto- uscirsene con cose tipo Mavainmona, Vaffammoccachitemmurt et similia all'indirizzo del guaritore...
...
...
...
...ma aggiornerò questo mio commento fra quarantun anni, giusto per vedere se la penserò ancora allo stesso modo e nella speranza che i malanni della vecchiaia (se vecchiaia ci sarà) me lo consentano...

pasqwi
Inviato: 22/7/2010 23:18  Aggiornato: 22/7/2010 23:18
So tutto
Iscritto: 11/11/2009
Da:
Inviati: 2
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Grazie Max per averci raccontato un'altra favola dei nostri giorni, ma c'è da incazzarsi quando la gente purtroppo ancora crede ad esse. Ma abbiamo cosi bisogno di credere a qualcosa o in qualcosa. Addirittura (non mi meraviglio) in una bacchetta magica? Raga qui si esagera ci vuole una "medicina" per l'apertura mondiale del cervello.
Ciao

Red_Knight
Inviato: 22/7/2010 23:25  Aggiornato: 22/7/2010 23:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
@AG

Ma che stai a scherzà? Hai mai dato un'occhiata alle denunce e testimonianze raccolte dal Telefono Antiplagio? In Italia siamo messi malissimo, e non sono solo le vecchiete analfabete a rivolgersi al ciarlatano di turno.

http://www.antiplagio.org/rapporto.htm

E non hai mai visto gli effetti del love-bombing oppure un qualsiasi guru religioso in azione...

Calvero
Inviato: 22/7/2010 23:33  Aggiornato: 22/7/2010 23:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Dal Link di Red....

Citazione:
Province con il più alto numero di maghi e astrologi: Milano, Roma, Napoli, Palermo, Torino


Poi dicono che l'Italia è una nazione divisa

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 22/7/2010 23:34  Aggiornato: 22/7/2010 23:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
AG. "Nel leggere il resoconto della (dis)avventura mi sono chiesto se in Italia simili manifestazioni esistano e se attecchiscano nelle genti."

Arrriveranno, arriveranno....

Mica per niente ho scritto l'articolo.

L'Italia ormai segue sempre più da vicino ogni "progresso" americano di questo tipo. E vedrai quanti ci cascheranno.

(Ci cascano proprio "perchè viene dall'America". Ormai ci hanno colonizzato il subconscio, e sarà molto difficile tornare ad essere davvero indipendenti).

Decalagon
Inviato: 22/7/2010 23:36  Aggiornato: 22/7/2010 23:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Ohu Max, quanto costa una di quelle penne? Perché non ne compri una e vediamo un po' com'è fatta dentro?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Calvero
Inviato: 22/7/2010 23:37  Aggiornato: 22/7/2010 23:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
E vedrai quanti ci cascheranno.


E se ti sbagliassi? Ora che Attivissimo è disoccupato, si dedicherà anima e corpo ai veri truffatori...

... o forse andrà da loro a chiedere aiuto?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 22/7/2010 23:39  Aggiornato: 22/7/2010 23:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
DECALOGON: Citazione:
"quanto costa una di quelle penne?"
L'ho aggiunto nel PS a fine articolo: 270 svanziche.

Citazione:
Perché non ne compri una e vediamo un po' com'è fatta dentro?
Lascio volentieri che lo scopra qualcun altro . (Mi sembra evidente che anche aprendola non si possa capire come funziona, altrimenti addio "grande segreto" della ZPE).

Decalagon
Inviato: 22/7/2010 23:40  Aggiornato: 22/7/2010 23:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Vacca boia, 270 dollari. Farà una concorrenza sfrenata alla BIC

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Calvero
Inviato: 22/7/2010 23:43  Aggiornato: 22/7/2010 23:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Chiedo scusa, mi è arrivata or ora una velina, la quale ci informa che ora il CICAP è impegnato in un misteriosissimo caso di uomo portentoso.

Le migliori menti sono impegnate per capire dov'è l'inganno... non hanno nemmeno più tempo per l'11 settembre!!

.... un attimo che mi arriva, via Fax, l'immagine della sospetta attività paranormale

..un secondo... di pazienza

........


...

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 22/7/2010 23:45  Aggiornato: 22/7/2010 23:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio


Non riescono a capire come possa farcela..

al CICAP non si dorma la notte!

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Decalagon
Inviato: 22/7/2010 23:47  Aggiornato: 22/7/2010 23:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Ma vaffanculo Calvero, pensavo parlassi seriamente!

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Decalagon
Inviato: 22/7/2010 23:52  Aggiornato: 22/7/2010 23:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Comunque ritengo che questo sia gran lunga più interessante:

http://www.youtube.com/watch?v=0EQ9wZ2g4Vg

Veramente.. mi ha PINOTIZZATO

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Mande
Inviato: 23/7/2010 0:05  Aggiornato: 23/7/2010 0:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/1/2008
Da: Cologna veneta
Inviati: 1301
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
AG
Citazione:

Sarò razzista, ma a mio parere queste sono cose che possono funzionare solo in America; non mi riesce proprio di formulare nella mente l'immagine di un tot di italiani riuniti in una sala che come invasati uniscono i propri flussi energetici per far "guarire" il malcapitato di turno...

Ti assicuro che di queste cose capitano benissimo anche in Italia.

Visto che ci siamo ti racconto cosa accadde a me quattro o cinque anni fa...

Ero fuori da un ufficio e mi si avvicina una persona rivolgendomi una domanda:

"Non ti piacerebbe risparmiare un 30% sulla benzina?"

Si, gli risposi. Teoricamente penso che a tutti farebbe piacere ma sai, il prezzo della benzina è composto quasi tutto da tasse. Certo se sei un imprenditore puoi scaricarne una parte... Vuoi forse che divento un imprenditore?

Mi rispose di no, non ce n'era bisogno ed anzi rilanciò che potevo risparmiare il 30% su ogni acquisto che avessi voluto. Mi avrebbero spiegato il tutto ad una "convenction" che si sarebbe tenuta in uno degli alberghi più lussuosi della zona. (Della serie ai ciarlatani i soldi non mancano mai).

Incredulo ma comunque incuriosito gli dissi che sarei andato. Con mille resistenze sono riuscito pure a portare un'amico.

Arrivo bello e tranquillo con maglietta smanicata e pantaloncini corti visto che era estate ed entriamo in una sala piena zeppa di persone in giacca e cravatta. Penso tra me e me che è una cosa particolarmente seria e non una buffonata come ipotizzavo prima. Tutta questa gente elegante e ben vestita non può avere il livello culturale di una ameba. A fine serata come sempre mi fu dimostrato che l'abito non fa il monaco ma non precipitiamo gli eventi.

Arrivano i presentatori con la sala piena, almeno un tre quattrocento persone elegantissime e tirate a lucido. Cominciano a parlare di quanto sono bravi e quanto sono fighi. Tirano fuori una valigetta e se la tirano col fatto che loro possedevano quel cellulare quando ancora nessuno sapeva dell'esistenza della telefonia mobile. Loro erano sempre stati avanti, più avanti di tutti e per il fatto di aver preceduto gli eventi erano ricchissimi.

Una presentazione di un certo rilievo indubbiamente condita con molti altri particolari che ora non ricordo. Convincenti comunque.

Ora è il momento del "core businness". L'affare risiedeva nel fatto che alle riviste pagavano la pubblicità non in base al numero di copie stampate ma al numero di abbonati. Più gente si abbonava alla rivista più questa vendeva cara la pubblicità. Avremmo dovuto dunque abbonarci in massa alla rivista e con gli enormi introiti pubblicitari avrebbero pagato una specie di "dividendi" agli abbonati.

Mica stupidi pensai! Si tratta di truffa agli inserzionisti ma comunque è una genialata e probabilmente pure legale. Mi vergognai quasi di aver pensato male.

Quindi ci saremmo abbonati ad una rivista con mettiamo 210€ e loro ci avrebbero restituito 300€ dopo tre mesi grazie agli incassi pubblicitari.

Vista così però mi sembrava magra la storia anche perché noi davamo contanti e loro restituivano degli ipotetici "buoni spesa" validi per ogni acquisto. Qualcosa cominciava a non quadrare.

Poi cominciarono col dire che si potevano acquisire più abbonamenti ed in tempi diversi... La gente continuava ad applaudire ma io già non ci riuscivo più. Troppo simile ad un investimento, troppo odore di Ponzi in giro. Allorché cominciai a guardarmi intorno cercando altri volti perplessi e meno sorridenti che si avvicinassero al mio. Vidi sempre e soltanto visi sorridenti intenti a schiaffeggiarsi le mani producendo un suono comunemente chiamato applauso.

Arrivò poi il momento topico col "multilevel" che dipanava oltre ogni ragionevole dubbio che si trattava del classico e collaudato schema Ponzi. Si poteva guadagnare una quota su ogni abbonamento venduto e su ogni abbonamento che una nostra squadra di venditori avesse a loro volta rifilato tracciando su una lavagna la classica e rinomata piramide famosa in tutto il mondo.

A questo punto non ero più stupito. Ero sempre più imbarazzato e cominciai letteralmente a sprofondare nella sedia cercando di nascondermi. Continuavo a guardarmi in giro e vedevo facce sorridenti ed applausi scroscianti come un temporale estivo.

Centinaia di persone in giacca e cravatta con automobili extra lusso che sembravano tutti top-manager dal cervello extra fino applaudire di fronte ad uno schema ponzi nel quale loro erano il parco buoi per giunta. Capisco fossero gli ideatori ma qui stiamo parlando dei polli creduloni che avrebbero perso tutto.

Al peggio non c'è mai fine ma uscendo da quella serata mi sono veramente chiesto se quelle erano veramente delle persone ricche ed importanti e non avevano affittato macchine e vestiti per una sera. Dove sta andando l'Italia?

Tre o quattro mesi dopo rispose la guardia di finanza al quesito tanto che il caso finì pure nei telegiornali dell'epoca.

Veramente si può nel duemila cadere ancora nei tranelli illusori dello schema Ponzi?

Si. Di ciarlatani ne è pieno il mondo e di creduloni pure. Mica solo gli Americani ed i più poveri in stile Vanna Marchi. Pure i ricchi ed in teoria più acculturati.

temponauta
Inviato: 23/7/2010 0:08  Aggiornato: 23/7/2010 0:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
A parte i plagiabili di natura, in queste trappole cadono solo e sempre persone povere, poco colte e lasciate in solitudine.
E a giudicare dal successo di cartomanti, guaritori e furboni new age, la cosa che più colpisce è che questa povera gente è veramente tanta, a cominciare dagli anziani che non ricevono le giuste cure.
Facile dare addosso al piazzista di illusioni, ma faremmo tutti molto meglio se dedicassimo un pò di attenzione a questa gente, cominciando magari con il vecchietto solitario che abita nel nostro palazzo.

Calvero
Inviato: 23/7/2010 0:47  Aggiornato: 23/7/2010 0:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Facciamo i distinguo. E non per banalizzare la questione. Il vecchietto solitario che va aiutato esiste. Innegabile, no?. Nella mia esperienza ho fatto invece conoscenza (parenti compresi) con la maggioranza delle persone che si avvicinano a questi imbrogli spinte da una morbosità che allo stesso tempo fa rima con Caparbietà.

Una sorta di insistenza come davanti alle macchinette mangia soldi dei bar: si vuole "giocare". Ecco cosa. E in fondo, spesso, il risultato non conta.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 23/7/2010 0:55  Aggiornato: 23/7/2010 0:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Non neghiamo quella debolezza umana per cui, come per l'azzardo, l'idea di risolvere attraverso il "miracoloso" (si legga, azzardo) è più importante del risolvere il problema stesso. E' più importante di vincere o perdere; l'emozione è prima del risultato = morbosità.

I tarocchi?:

- spesso una sorta di confessionale; uno "psicologo" legittimato come tale dal cliente stesso, che ci dà la scusa di parlare e sfogarci... poiché spesso siamo troppo stupidi per essere interessanti ad orecchie altrui.


I guaritori?:

Dopo la seduta: ore e ore di pettegolezzi da circolo di cucito, per raccontarsi come "per magia" ci abbiamo provato anche noi. E intanto l'obolo è stato messo, e qualcuno ci ha guadagnato. Poi arriva il disperato (quello vero) e non ha la capacità di discernere che il cretino dell'amico suo l'ha fatto a cuor leggero... troppo tardi: l'ingranaggio della suggestione è innescato. Cosa dovremmo fare al cretino dell'amico suo?

...ecc. eec..

anche qui:

prima dei carnefici, sono le vittime a nascere

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
imike
Inviato: 23/7/2010 1:20  Aggiornato: 23/7/2010 1:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2008
Da: Milano
Inviati: 85
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
ahahahahahahah

Massimo !!! Quest'articolo e' uno spasso !!!



il medaglione anti radiazioni, i 200 chili della Parigi-Roubaix, Liberace, la puzzola, Al Gore , il “Paradygm Shift”, il piccione miracolato, la wand da 9.900 anni, il giochetto dell'equilibrio, la quotazione del dolore, il dolore che travasava alle ginocchia !!! il fax di Calvero !!!

Mi sono immaginato tutta la scena !!!

e poi il fUNGONE con la "effe" minuscola e tutto il resto maiuscolo !!! ho visto solo la minuscola

C'E' DA SCHIANTARSI DAL RIDERE !!!

ODDIO !!! AIUTO !!! NON RESPIRO !!! RIDO TROPPO !!!

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

PS: chiedo scusa a tutti per le faccine e gli esclamativi in abbondanza, ma e' troppo divertente.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Buona notte a tutti ... spero di riuscire a dormire dopo il troppo ridere

Al2012
Inviato: 23/7/2010 1:45  Aggiornato: 23/7/2010 1:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Purtroppo c’è gente che cerca di cavalcare l’onda per trarne un profitto personale ingannando la gente, in questo caso si fa riferimento alla fisica quantistica e al campo del punto zero

The Living Matrix - Campo del punto zero
http://www.youtube.com/watch?v=JP36_8lUMEg

“Noi viviamo immersi in un mondo di energia, noi stessi siamo energia” --- su questo sono pienamente d’accordo, come penso sia auspicabile riuscire a cambiare “paradigma”, ma, purtroppo, non basta una “penna” magica per fare questo e neanche pensare di aver capito, quando in realtà non si è ancora compreso il vero significato, e questo vale anche per me ovviamente ….

“Il campo è l’unica forza dominante della particella”

La fisica quantistica ha aperto le porte e le finestre da cui è possibile intravedere un mondo diverso, ci sta aiutando a traghettare la scienza della materia nella scienza dell’energia, dalla scienza delle bocce da biliardo, alla scienza dei campi energetici ….e questo vale tutte le scienze ….

In un certo senso la fisica quantistica è come un filo che ricuce assieme le varie scienze è come una “moderna” alchimia ….

Per come la penso io sarebbe auspicabile se si riuscisse ad uscire dal paradigma materiale della frammentazione per entrare in una paradigma olisitco dove non è la “grossolana” legge della materia a dettar legge con la sua frammentazione meccanicistica, ma si riesce ad avere una visione d’insieme, un percepire la nostra esistenza individuale in modo unitario, che è l’opposto dell’individualismo ….

°°°°

p.s.: "Il riso abbonda sulla bocca degli stolti" recita un detto più antico della nostra lingua che in sostanza significa che “chi ride esageratamente (di solito) è un imbecille”.

“Capire … significa trasformare quello che è"
manneron
Inviato: 23/7/2010 2:10  Aggiornato: 23/7/2010 2:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
La fisica quantistica ha aperto le porte e le finestre da cui è possibile intravedere un mondo diverso, ci sta aiutando a traghettare la scienza della materia nella scienza dell’energia


mi sembrava lo avesse già fatto einstein un poco prima senza tanti assunti olistici ma con qualche formula abbastanza precisa.

superava
Inviato: 23/7/2010 2:15  Aggiornato: 23/7/2010 2:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Il pesce puzza dalla testa..infatti neanche una piccola risposta,mica scentifica, ma almeno semplice per spiegare che cos'era quell'energia del punto zero!! invece niente

imike
Inviato: 23/7/2010 2:43  Aggiornato: 23/7/2010 2:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2008
Da: Milano
Inviati: 85
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
p.s.: "Il riso abbonda sulla bocca degli stolti" recita un detto più antico della nostra lingua che in sostanza significa che “chi ride esageratamente (di solito) è un imbecille”.


toh ... e' copiata da qui? ... copio anche la frase successiva "D'altro canto, è noto sin dai tempi di Molière che si piange con il cuore ma si ride con il cervello..."

benitoche
Inviato: 23/7/2010 4:39  Aggiornato: 23/7/2010 4:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
@Decalagon scrive

Citazione:
"Scusa.. truffano la gente vendendo penne bic cromate come se fossero oggetti per una guarigione miracolosa, e dici che NON FA MALE? Ma scherziamo?
Dai.."

Carissimo,truffare è notevolmente differente dal far male

@ Temponauta

Citazione:
"A parte i plagiabili di natura, in queste trappole cadono solo e sempre persone povere, poco colte e lasciate in solitudine.
E a giudicare dal successo di cartomanti, guaritori e furboni new age, la cosa che più colpisce è che "

@ Calvero

Citazione:
Facciamo i distinguo. E non per banalizzare la questione. Il vecchietto solitario che va aiutato esiste. Innegabile, no?. Nella mia esperienza ho fatto invece conoscenza (parenti compresi) con la maggioranza delle persone che si avvicinano a questi imbrogli spinte da una morbosità che allo stesso tempo fa rima con Caparbietà.

Una sorta di insistenza come davanti alle macchinette mangia soldi dei bar: si vuole "giocare". Ecco cosa. E in fondo, spesso, il risultato non conta.


Ci sei quasi Calvero

Ma non si tratta di caparbietà morbosa,ma di una forma di egoismo portatore di avidità volto al Satanismo

Mi spiego meglio
Ricordate il caso Tucker?
Un multilevel da oscar

http://youtu.be/UEHOSxbQS64

Ora,i truffati non sono assolutamente innocenti,hanno seguito un percorso di iniziazione satanista consciamente

I truffati sapevano che il tubo non funzionava,ma,spinti dall'avidità hanno partecipato
Sapevano di truffare la gente,spesso i loro stessi parenti,amici

Il traditore dell'amico siede affianco al diavolo

Questo gli veniva chiesto e come in uno stato di trans cercavano di coinvolgere nel multilevel persone che riponevano profonda fiducia in loro,tradendo quindi ciò che avevano di più caro

Quale migliore iniziazione

Ricordo un servizio di Striscia nel quale si faceva vedere che, il percorso Tucker prevedeva riunioni in ville per vere e propie iniziazioni con tanto di croci a terra e umiliazioni varie,durante le riunioni in giacca e cravatta poi si spegneva la luce ed si faceva entrare in scena il finto caprone

Truffati hahahhah

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Luxio
Inviato: 23/7/2010 8:09  Aggiornato: 23/7/2010 8:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2010
Da: Ostrava
Inviati: 240
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Sono nato e cresciuto in Yugoslavia (poi, non muovendomi da casa mi sono ritrovato in Croazia ) e nel periodo dal 1991 (inizio guerra) ad oggi eventi simili si susseguono con cadenza quasi regolare. Prima non lo so com'era, non ricordo; so però che si viveva diversamente, la gente "stranamente" si faceva inchiappettare meno (questo da testimonianze di gente più vecchia di me). Poi, appunto, qualcuno ha acceso la miccia (ma questa è un'altra storia) e abbiamo iniziato a scannarci a vicenda, ergo è arrivata una ventata di nuove preoccupazioni, sopravvivere fisicamente in primis, poi finanziariamente. Alla fine della guerra (1995 in Croazia, 1996 in Bosnia) le 2 preoccupazioni sovraccitate si sono scambiate il posto e l'ondata dei vari GNLD, Amway, Zepter, e chi più ne ha più ne metta si è abbattuta come uno tsunami aprofittando della situzione praticamente disperata. Da esperienza personale:
intorno al 2000-2001 era il periodo di Amway: multilevel, prodotti di tutti i tipi (integratori, detersivi, etc.) onestamente di alta qualità, ma...siamo sempre li. Alcuni miei amici ci sono cascati tirando dentro anche le rispettive famiglie (avevamo 18 anni!) e ammetto che anch'io ci sono andato vicino (grazie mamma). Avevo comunque deciso di seguire la cosa da osservatore, cercare di carpire almeno qualcosa di buono ed ho partecipato anche ad un seminario di 3 giorni e a diverse presentazioni a casa della gente. L'unica cosa buona che mi è rimasta è l'abitudine al pensiero positivo (e ditemi se è poco), il resto è merda. So che potevo arrivarci anche altrimenti, ma tant'è. Se mi capitasse oggi uno che mi presenta qualcosa del genere e soprattutto col loro modo di fare ("non hai 200€ per comprare i prodotti? non c'è problema! hai un televisore? vendi il televisore!") li sputtanerei senza peli sulla lingua. Io per fortuna non ci ho perso niente (anzi sono felice dell'esperienza), ma quanti invece si...
In conclusione: dal mio punto di vista l'ignoranza gioca un ruolo fondamentale in questi casi che paragonerei alla superstizione. Poi a braccetto la disperazione ed il stramaledetto soldo!
Viva!

Non possiamo separare i nostri pregi dai nostri difetti, essi sono collegati come la forza e la materia. Se li separiamo, l'uomo sparisce.
Nikola Tesla
Sinder
Inviato: 23/7/2010 8:16  Aggiornato: 23/7/2010 8:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
una forma di egoismo portatore di avidità volto al Satanismo

io lo chiamo capitalismo

Alla fine della guerra (1995 in Croazia, 1996 in Bosnia) le 2 preoccupazioni sovraccitate si sono scambiate il posto e l'ondata dei vari

e il suo bel libero mercato

aaah la concorrenza...

Freeanimal
Inviato: 23/7/2010 9:30  Aggiornato: 23/7/2010 9:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Il tizio che vende la penna magica, come anche tutti i suoi colleghi smascherati da Striscia la Notizia, sono solo dei dilettanti. I veri professionisti usufruiscono, a costo zero, della platea più grande del mondo: la televisione. Che entra in tutte le case. E’ via etere che ci arriva il Grande Plagio. I professionisti sono tutti laureati in medicina, o in campi similari. Fanno affari miliardari con cifre che a stento riusciamo a immaginare e travolgono sotto il loro rullo compressore uomini e animali, sfruttati entrambi, ma torturati un po’ di più i secondi. Molto di più. L’abitudine a servirsi delle cavie come di fazzolettini di carta usa e getta, ha fatto sì che lo stesso comportamento irrispettoso venisse applicato anche ai pazienti umani, nelle corsie degli ospedali e negli ambulatori, dove l’uomo viene ridotto a numero. Un po’ come succede nelle carceri americane (in quelle italiane ci chiamano per nome). La reificazione dell’animale usato come cavia, porta necessariamente alla reificazione del paziente umano ridotto ad essere mero consumatore di medicine: malato e cliente di sostanze chimiche, a beneficio di BigPharma! Ha ragione Al2012 a parlare di visione olistica.
I ciarlatani dilettanti pensano che i loro ascoltatori siano tutti dei gonzi creduloni, ma i professionisti ne sono certi. E, a giudicare dai risultati che ottengono, pare abbiano ragione: moltitudini di persone in coda a comprare il vaccino di turno.
Colpire e smascherare piccoli dilettanti come il signor “Puzzola” va bene, ma smascherare i ciarlatani professionisti che godono del favore delle masse, va ancora meglio. LC è uno dei pochi siti che lo fa: onore al merito!

Cassandra
Inviato: 23/7/2010 9:35  Aggiornato: 23/7/2010 9:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Ricordiamoci sempre che gli americani hanno la sanità a pagamento.
Per questo sono molto più attratti dalle cure alternative, faidate e anche dai ciarlatani che vendono la "Medicina miracolosa" che guarisce ogni malattia. Snake oil, olio di serpente, la chiamano ironicamente.
Quando curarti ti costa la casa, sei disposto a credere a chiunque con soli 270 dollari ti prospetti la guarigione da tutto.

Agli italiani nessuno vende l'olio di serpente perché hanno la sanità gratuita. Però non credete, anche loro corrono dietro alle Vanne Marchi che promettono bellezza e ricchezza, e naturalmente più che nelle convention urlanti stile Blues Brothers agli italiani le ciarlatanerie si vendono... via televisione.

Berlusconi docet...

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
fefochip
Inviato: 23/7/2010 9:37  Aggiornato: 23/7/2010 9:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
redazione:

Citazione:
L'Italia ormai segue sempre più da vicino ogni "progresso" americano di questo tipo. E vedrai quanti ci cascheranno.


piccolo aneddoto.

in una delle ormai episodiche volte che accendo la tv stavo facendo zapping con la mia compagna in cerca di programmi spazzatura su reti minori (ormai ultima cosa da vedere in questa tv vomitevole).
ogni tanto guardare televendite o programmi surreali (una volta una telenovela indiana è stata impagabilmente orrenda) "allenta la tensione".
a un certo punto finisco su uno dei soliti santoni con tutto il pubblico attorno.
era benny inn tristemente noto per le scene di guarigione in cui il guarito viene spinto all'indietro e si accascia come folgorato dal tocco divino e guaritore di benny inn ...per fortuna l'adepto malcapitato viene prontamente acchiappato dagli assistenti prima di rovinare al suolo e guarigione dopo guarigione lo spettacolo va avanti tra un folto pubblico sempre applaudente e recitante in maniera fanatica "amèn" (con l'accento sulla "e" ) ogni piè sospinto .
guardare le facce dei presenti non so ... fa rilassarmi .in effetti potrebbe evocare l'esatto e opposto sentimento al rilassamento ma tantè.

insomma mi giro e dico alla mia compagna "certo sti cojoni giusto in america li possono trovare".

dopo un po parla benny inn e ringrazia di essere li in quel posto fantastico che è roma !!!!!!!

o cazzoooooooo!!!!

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
temponauta
Inviato: 23/7/2010 9:39  Aggiornato: 23/7/2010 9:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Autore: benitoche

citazione:

Ma non si tratta di caparbietà morbosa,ma di una forma di egoismo portatore di avidità volto al Satanismo

Mi spiego meglio
Ricordate il caso Tucker?
Un multilevel da oscar

Ora,i truffati non sono assolutamente innocenti,hanno seguito un percorso di iniziazione satanista consciamente


Non è lo stesso caso cui si riferisce l'articolo.
Nel caso Tuker come nelle catene di S.Antonio la gente partecipa perchè è convinta di poter ricavare soldi e altre utilità materiali, ed in parte è vero perchè il danno si sposta solo sul livello più basso, cioè quelli che sono entrati per ultimi.
E comunque non è detto che il dispositivo fosse realmente una truffa: ci sono scaldaacqua a cavitazione che non richiedono bruciatori (consumo di metano o gas) o resistenze elettriche (consumo di energia elettrica) e sono venduti nell'ombra, senza i deliri americaneggianti alla tuker.
Però funzionano.
Qui invece si sta parlando di venditori di illusioni, tipo l'elisir di lunga vita, la cura facile e miracolosa, un futuro al riparo da negatività, ecc.
Qualcosa esiste di vero (grazie Al2012), ma è la stessa scienza ufficiale che bandisce queste verità, soprattutto per motivi di potere intellettuale ed economico, e, anzi, proprio dai ciarlatani ha il miglior aiuto (gratis).
Ma non è ciò che vendono i ciarlatani che è interessante, quanto la facilità con cui tanta gente si avvicinano a loro per cercare qualcosa che dalla vita non ottengono.
Io penso che tutta questa gente sia solo gente ammalata, di patologie diversissime (fisiche, psichiche, sociali), ma che si comprendono e amplificano alla fine nella unica vera grande malattia del nostro tempo: la SOLITUDINE.
Se non si trova un rimedio per questa malattia, non si elimineranno mai neanche i venditori di illusioni e staremo sempre qui a "divertirci" a smascherare questi e a compiangere con aria di superiorità i truffati.

fefochip
Inviato: 23/7/2010 9:55  Aggiornato: 23/7/2010 9:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
scusa max ma adesso seriamente ....

al secondo che non aveva guarigioni miracolose con la bacchetta nessuno ha suggerito di usarla per via rettale?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Tianos
Inviato: 23/7/2010 10:14  Aggiornato: 23/7/2010 10:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
WAOW ENERGIA DI PUNTO ZERO . tutti i ricercatori del mondo la stanno cercando e lui l'hai infilata in una penna...senza sapere che avrebbe il potere di un paio di bombe atomiche ghghghg.
l'energia di punto zero per molti fisici non è neppure raggiungibile, per precisare l'energia di punto zero si raggiunge eliminando la forza elettromagnetica forte, che è quella che permette agli atomi di non collassare su se stessi.
se si riuscisse in un qualche modo a raggiungere il punto zero quindi la molecola collasserebbe su se stessa (come un minibuconero) per poi vaporizzare subito dopo sotto forma di luce (e una delle strade alternatve alla ricerca della combustione perfetta ossia il processo di annichilimento materia/antimateria).
waoow e lui la imbrigliata in una penna^^ oltretutto probabilmente senza neppure sapere cos''e'

Redazione
Inviato: 23/7/2010 10:23  Aggiornato: 23/7/2010 10:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
CASSANDRA: “Ricordiamoci sempre che gli americani hanno la sanità a pagamento. Per questo sono molto più attratti dalle cure alternative, …”

Scusami Cassandra, ma casomai è il contrario: in America chi ha già l’assicurazione (la maggioranza) non paga più nulla per farsi curare, quindi va dritto sparato negli ospedali e dai medici più costosi. E chi non ce l’ha non ha comunque i soldi per comprarsi bacchette magiche da 270 svanziche al colpo.

°°°

FREEANIMAL: “I veri professionisti usufruiscono, a costo zero, della platea più grande del mondo: la televisione. Che entra in tutte le case. E’ via etere che ci arriva il Grande Plagio. I professionisti sono tutti laureati in medicina, o in campi similari…”

Giustissimo. Ogni tanto me ne dimentico anch’io. Grazie dell’intervento.

titusnefasto
Inviato: 23/7/2010 10:27  Aggiornato: 23/7/2010 10:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2004
Da: daumpa
Inviati: 417
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
AG. "Nel leggere il resoconto della (dis)avventura mi sono chiesto se in Italia simili manifestazioni esistano e se attecchiscano nelle genti."
sono vicini

essendo in passato un tecnico nel campo del polipropilene, mi venne proposto un volantino che consigliai di usare per altri scopi nonostante la carta patinata. lo stesso che si può vedere nel link in formato pdf.
arrivano...arrivano.

aleste85
Inviato: 23/7/2010 10:59  Aggiornato: 23/7/2010 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 204
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
ottimo articolo complimenti.
mi domando la gente come possa credere che una bacchetta di metallo guarisca dalle malattie. siamo ai limiti del cartone animato (ma ormai di cartoni animanti così , non credo ce ne siano più)

furion2012
Inviato: 23/7/2010 11:50  Aggiornato: 23/7/2010 11:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
salve

cavolo per colpa anche di queste persone molti rimangono scettiche nei confronti di alcune cure veramente reali, omeopatiche.

pero almeno hai passato una bella serata , davanti ad un pagliaccio. tutto gratis.

audisio
Inviato: 23/7/2010 11:53  Aggiornato: 23/7/2010 11:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Poichè è rimasta in sospeso una domanda cui il buffone grigiocriniuto
non è stato in grado di rispondere, ci terrei a dare qualche nozione sulla
Zero Point Energy per quanto ne ho potuto capire io leggendo qua e
là, anche grazie al fantastico genio divulgativo di Michio Kaku.
In poche parole (si fa per dire), il nostro Universo non è dato ora e per
sempre e quello che si chiama Vuoto non è vuoto manco per niente.
Anzi, dal nulla si crea (o dal Multiverso transita?) continuamente materia
sotto forma di particelle tra loro complementari che esercitando
reciprocamente un'attrazione fortissima si annichiliscono in tempi quasi
non registrabili dagli strumenti.
Se si riuscisse a sfruttare questa forza immensa, ad esempio costruendo
nanomateriali talmente sottili da riuscire ad interporsi tra le due particelle
(stiamo parlando di grandezze vicine alla costante di Planck), questa
incredibile energia (basterebbe una minima parte di essa) potrebbe
essere condensata e sfruttata per le necessità umane.
Insomma, l'Energia Rinnovabile per antonomasia!!!
Cosa cazzo c'entri questa che è una cosa serissima con i deliri di questi
pseudo santoni lo lascio alle vostre considerazioni...

audisio
Inviato: 23/7/2010 12:08  Aggiornato: 23/7/2010 12:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
No, per dire chi sia Michio kaku e cosa rappresenti oggi la fisica
quantistica e quanto siano arretrati tutti i nostri discorsi su scienza,
religione, misticismo.
O forse dovrei dire, più che arretrati, non unificati e non unificanti.
Un esempio di cosa voglio dire:

D.:Cos'è la “Creazione” per un fisico teorico? Un concetto filosofico e/o
religioso, o un possibile nuovo concetto scientifico?
R.:Nel pensiero giudaico-cristiano c'è stato un momento di Genesi, in cui
l'universo è stato creato. Nel buddismo invece non c'è creazione, ma
solo Nirvana, che è fuori dal tempo, senza inizio né fine. Per cui,
abbiamo una contraddizione. O l'universo ha un inizio o non ce l'ha; non
esiste via di mezzo.
Al contrario, nella fisica si sta facendo strada una nuova idea, che unisce
queste due concezioni in modo soddisfacente. Oggi crediamo (ma non
possiamo ancora dimostrarlo) che la Genesi stia accadendo a ogni istante
nell'oceano atemporale di un Nirvana iperspaziale a undici dimensioni.
Come bolle di sapone che continuamente si dividono in altre bolle di
sapone, crediamo che il nostro universo stia galleggiando in un iperspazio
a undici dimensioni, insieme a un numero infinito di universi paralleli.

Dall'intervista di Massimo Teodorani a Michio kaku
http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/michio-kaku-teoria-iperspazio.php

Kenshiro
Inviato: 23/7/2010 17:55  Aggiornato: 23/7/2010 17:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
La cosa che non mi piace è che queste persone rovinano il lavoro di chi veramente sta studiando fisica quantistica applicata alla biologia e campi energetici dell'agopuntura.
Ci sono studi che DIMOSTRANO che si puo intervenire sul campo energetico umano per alleviare dolori,o dare comandi specifici al nostro organismo.
Studi che non si fermano ad un laboratorio ma che vengono applicati a individui che traggono reali benefici.

Massimo vorrei renderti noto,(se non ne sei gia a conoscenza) di un azienda americana,la LIFEWAVE che produce dei dispositivi nanotecnologici (patch) che agiscono positivamente sull organismo umano utilizzandi i princìpi dell agopuntura.
Non fanno miracoli ma sono efficaci. Nella mia famiglia ne facciamo uso e ne abbiamo tratto ripetutamente beneficio.
Esiste una spiegazione scientifica valida e sul sito ufficiale sono pubblicati i risultati dei test (rigorosamente in inglese). Ti invito a fare una visita anche per curiosità...

Mondo marcio!!!
AG
Inviato: 23/7/2010 21:42  Aggiornato: 23/7/2010 21:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
(Permettetemi questa parentesi quasi intimista, ma a volte mi pare che l’essere padre di due frugoletti di due e quattro anni, l’essere marito e l’essere operaio sia inconciliabile con l’essere allo stesso tempo anche un utente di Luogocomune; mi spiego: se mai –come in questo caso- mi punge vaghezza di partecipare ad una notizia capita poi che prima di aggiungere un nuovo commento chiarificatore mi debba giustamente leggere almeno sessanta interventi che si sono susseguiti al mio, magari molti dei quali recanti link… Per carità, niente di male, ed anzi trovo che sia un bene vedere tanto “accanimento” nello sviscerare le tematiche affrontate, però capirete bene che dopo otto ore di afa lavorativa, doccia, saluto veloce alla moglie che parte per il proprio turno serale, preparazione della cena per me e per i pargoli, bagnetto alle succitate due bestiole, lettura della favola o rincoglionimento tivuesco di cartone animato, pigiamata collettiva –d’inverno; d’estate giusto mutande e cannottiera per fortuna- e bacino della buonanotte…
…capirete bene, dicevo, che ad uno -come me, per lo meno- può anche passare la fantasia di tentare di partecipare ad altre discussioni, probabilmente di spessore anche maggiore rispetto a questa.



Sfogato, mi sono sfogato.
Detto questo…)


…volevo ringraziare tutti quelli che mi hanno chiamato in causa in maniera diretta per avermi spalancato un attimo gli occhi, ed in particolar modo Red_Knight. Non che li avessi totalmente chiusi, sull’argomento, ma ammetto senza timore di non aver immaginato le proporzioni: se ogni giorno 33000 persone contattano maghi e l’età media è di 44 anni, c’è effettivamente qualcosa che non va nella testa più che nel fisico della gente… e ora che ci penso appena un pochino di più c’è anche qualcosa di più sordido della “semplice” evasione fiscale nei personaggi che esercitano questo mestiere…
Mea culpa.
D’altra parte sottovalutare un problema è il primo passo per negarlo,ed io ero serenamente convinto che questo tipo di plagio non fosse –appunto- un problema di così vaste dimensioni.
Ciauz a tutti, e scusate lo sproloquio...

Cheto
Inviato: 23/7/2010 22:19  Aggiornato: 23/7/2010 22:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2009
Da: Lugano
Inviati: 64
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
Era chiaro che il fattore principale su cui contava il presentatore era l’autosuggestione, aiutata dalla iperventilazione, i cui effetti sono ben noti a chi fa meditazione.

Mi dispiace doverlo dire così brutalmente, ma questo mi suona proprio come il modo di parlare nello stile di coloro che cercano di demolire le tesi di Luogocomune o di chiunque presenti una tesi non materialistica (agopuntura, pranoterapia, metodo Calligaris, cromopuntura, omeopatia, ecc.).
Così, mi sembra che
1. Per demolire i risultati oggettivi, si dice che semmai succede qualcosa, viene dall'autosuggestione.
2. E non solo, si fanno delle congetture sulle cause dei cambiamenti, dicendo, per rafforzarle - anche se non sono dimostrate - che gli effetti sono "ben noti" alla scienza ufficiale o quant'altro.
3. Poi si passa alla derisione (noi siamo intelligenti, loro sono scemi).
Caro Massimo, permettimi di dirlo, non mi piace questo modo di scrivere, non mi piace quando si deridono o si accusano di malafede delle persone (e questo, dai, non piace anche a te). È una tecnica che è stata seguita da secoli, ma adesso è giunto il momento di cambiarla.
Luogocomune mi piace proprio perché non casca quasi mai in questa forma di pensiero, che mi dà grande disagio. Ti supplico, non cadere anche tu nella trappola!
Da parte mia, in questi casi cerco di aprire i sensi e di sentire che cosa mi dice l'intuito (vi prego, non ridete!).
Non facciamo di ogni erba un fascio, restiamo attenti e distaccati.
Grazie.

Summa scientia nihil scire
Decalagon
Inviato: 23/7/2010 22:22  Aggiornato: 23/7/2010 22:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Scusa Cheto, ma se uno cerca di vendermi una penna nucleare miracolosa (270 dollari a pezzo!) io gli rido in faccia.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 23/7/2010 23:32  Aggiornato: 25/7/2010 17:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
CHETO: Rispetto profondamente il tuo discorso, perchè anch'io ci tengo moltissimo a rispettare certi principi. In questo caso però ci sono delle variabili importanti, di cui forse non hai tenuto conto.

Citazione:
[mazzucco]Era chiaro che il fattore principale su cui contava il presentatore era l’autosuggestione, aiutata dalla iperventilazione, i cui effetti sono ben noti a chi fa meditazione.

[cheto]Mi dispiace doverlo dire così brutalmente, ma questo mi suona proprio come il modo di parlare nello stile di coloro che cercano di demolire le tesi di Luogocomune o di chiunque presenti una tesi non materialistica (agopuntura, pranoterapia, metodo Calligaris, cromopuntura, omeopatia, ecc.).
Certo, volendo essere corretti avrei dovuto scrivere “Mi parve chiaro”, e non “era chiaro”, ma mi sembra comunque evidente che quella sia solo la mia interpretazione dei fatti. Non a caso poco più avanti ho scritto che “a mio parere” poteva anche non esserci nulla nella bacchetta magica.

Citazione:
Per demolire i risultati oggettivi, si dice che semmai succede qualcosa, viene dall'autosuggestione.
Se ci fossero dei risultati oggettivi, avresti perfettamente ragione (e infatti in quel caso non avrei mai scritto quello che ho scritto). Ma qui di risultati non ce ne sono stati affatto, e mi è stato palesemente evidente che la magica wand fosse solo una colossale presa per il culo.

A quel punto ho lanciato la mia ipotesi, per spiegare il successo dell’operazione commerciale, che effettivamente è innegabile. E ad esprimere le mie ipotesi, se permetti, ho tutto il diritto del mondo.

In altre parole, non ho “cercato di demolire” nulla – come fanno i debunkers - perchè non c’era niente da demolire: ho solo cercato una spiegazione alternativa all’unico fatto constatato - i profitti della società di Singapore – ed ho offerto la mia. Se qualcuno ne ha una diversa bengenga, siamo qui per discuterne.

Citazione:
E non solo, si fanno delle congetture sulle cause dei cambiamenti, dicendo, per rafforzarle - anche se non sono dimostrate - che gli effetti sono "ben noti" alla scienza ufficiale o quant'altro.
Vedo con piacere che anche tu l’hai interpretata come una congettura. Ma io ho detto che gli effetti della iperventilazione sono ben noti A CHI FACCIA MEDITAZIONE, non “alla scienza ufficiale”. Non cercavo cioè un appoggio nell’autorità di una categoria, ma citavo semplicemente qualcosa che molti conoscono molto bene. Io stesso ho fatto qualche seduta di rebirthing, e so benissimo di cosa parlo. Citare quel meccanismo fa parte della mia spiegazione del fenomeno, e basta.

(Ma poi, scusa: da quando in qua "chi fa meditazione" sarebbe una autorità a cui appellarsi)?

Citazione:
Poi si passa alla derisione (noi siamo intelligenti, loro sono scemi).
Questo veramente non l’ho mai detto. Anzi, l’articolo sostiene – implicitamente - che quelli di Amega siano fin troppo intelligenti, visto che riescono a pigliare per il culo migliaia di persone in tutto il mondo.

Citazione:
Caro Massimo, permettimi di dirlo, non mi piace questo modo di scrivere, non mi piace quando si deridono o si accusano di malafede delle persone (e questo, dai, non piace anche a te). È una tecnica che è stata seguita da secoli, ma adesso è giunto il momento di cambiarla.
Scusa, ma questa critica la respingo in pieno. Io non “derido” Puzzola nello stesso modo in cui il debunker cerca di deridere me. Il debunker cerca di deridere me DANDO IMPLICITAMENTE PER SCONTATO che io non capisca niente, cioè parte già dicendo “quel povero pirla di mazzucco…ecc ecc”. Io invece derido Puzzola RACCONTANDOTI quello che dice e che fa, e lascio poi a te di sorridere oppure no.

Se un debunker riuscisse a farti ridere raccontando quello che dico e faccio - raccontandolo onestamente, però, senza nè omettere ne distorcere le mie parole - tanto meglio per lui. Ben diverso invece è quando "presuppone" che io sia un coglione, lo dà cioè per scontato, dimenticandosi però regolarmente di spiegarti il perchè.

Spero davvero che tu riesca a cogliere questa fondamentale differenza, perchè è proprio su quella linea che corre, a mio parere, il confine della correttezza.

Al2012
Inviato: 24/7/2010 0:13  Aggiornato: 24/7/2010 0:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
@ manneron

Citazione:
Citazione:
La fisica quantistica ha aperto le porte e le finestre da cui è possibile intravedere un mondo diverso, ci sta aiutando a traghettare la scienza della materia nella scienza dell’energia


mi sembrava lo avesse già fatto einstein un poco prima senza tanti assunti olistici ma con qualche formula abbastanza precisa.



Per quanto posso sapere è proprio Einstein che con le sue teorie ha aperto la strada alla fisica quantistica, anche se non le ha mai condivise, a mio avviso sicuramente oggi cambierebbe idea visto che la fisica quantistica è una realtà e le sue teorie hanno permesso la realizzazione di diverse tecnologie. ..

In merito alla “visione olistica” Einsten, con il suo desiderio di unificare le quattro leggi fondamentali dell’universo in una unica legge, è, anche in questo caso, precursore di una visione olistica con basi scientifiche ….

Ad essere sincero non riesco a comprendere bene questo tuo commento, che parrebbe critico verso non bene determinati “assunti olistici” e mi piacerebbe che tu chiarissi questo tuo pensiero … ma questo ci porterebbe fuori tema ......


Il mio intervento è stato, per così dire, sollecitato da questa frase di Massimo:

Citazione:
“Ahia – pensai io – Ci siamo, con il “Paradygm Shift”. Questi proprio non li reggo.”


come ho detto, io spero che si possa realizzare un cambiamento di paradigma, indipendentemente dal fatto che ci sia qualcuno che se ne approfitta per abbindolare la gente … penso che Massimo con il suo “Questi proprio non li reggo” si riferisse a questa categoria …


°°°

@ imike

Ti devo delle scuse e delle spiegazioni:

Quando sono entrato nell’articolo per inserire il mio commento ho visto una marea di sbandieramenti e risate che mi hanno infastidito …. e la mia reazione è stata esagerata.

Hai ragione ho fatto un copia e incolla dal sito che tu hai indicato..

Senza rancore …

“Capire … significa trasformare quello che è"
Cheto
Inviato: 24/7/2010 0:56  Aggiornato: 24/7/2010 0:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2009
Da: Lugano
Inviati: 64
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
@Decalagon
...spesso (non in questo caso, credo, se le cose stanno come le descrive Massimo) vi sono state teorie che, appena sentite, mi hanno fatto ridere, prima fra tutte quella che le Torri gemelle potessero essere state fatte saltare con l'esplosivo...
e poi si sono dimostrate meno balzane di quanto sembravano inizialmente.

@Massimo
Grazie, per come mi hai risposto.
Questo non fa che confermare la mia stima verso questo sito.
Non me la sento di replicare a ogni tua osservazione, per la maggior parte vanno bene, per me.
Aggiungo questo:
Se io fossi uno sciamano e ritenessi in assoluta certezza e buona fede che chiamando gli spiriti delle montagne potessi guarire un malato di cancro meriterei assoluto rispetto.
Se io fossi uno sciamano e ritenessi dentro di me che chiamare gli spiriti delle montagne sia perfettamente inutile - perché non esistono - ma lo facessi lo stesso per incassare i soldi dei gonzi che ci credono, allora sarei un ciarlatano.
A mio avviso possiamo senz'altro chiamare ciarlatani i signori della Amega se vediamo o sentiamo con certezza che loro agiscono in malafede verso la propria coscienza, infischiandosene dei gonzi che ci cascano.
Altrimenti, forse, io resterei piuttosto neutro. Mi informerei. Resterei aperto. Questo modo di agire, senza nessun giudizio né pregiudizio, può avere delle conseguenze incalcolabili nella propria liberazione.
Ma ognuno, naturalmente, faccia pure come gli pare giusto.

Summa scientia nihil scire
Redazione
Inviato: 24/7/2010 2:51  Aggiornato: 24/7/2010 2:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
CHETO: Grazie a te.

Citazione:
Altrimenti, forse, io resterei piuttosto neutro. Mi informerei. Resterei aperto.


Cacchio, più che andare alla loro conferenza! Mica ci ero andato prevenuto, sai? Se avessi visto una minima parvenza di qualcosa che funziona non avrei certo scritto questo articolo.

Ma quando vedi che per convincerti che ti tolgono le "radiazioni maligne" ti fanno il trucchetto del pugno chiuso... a quel punto glielo avrei dato io il "riequilibrio bio-energetico", con un poderoso calcio nel culo.

alchemicus
Inviato: 24/7/2010 3:30  Aggiornato: 24/7/2010 3:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/5/2006
Da: Taranto
Inviati: 32
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
ciao a tutti!
volevo solo aggiungere che praticamente mi è accaduta la stessa cosa in italia, ma in un contesto diverso, anzichè medico, era religioso (io ero li per lavoro, faccio il fonico).
Si tratta di un gruppo, a quanto pare molto numeroso in italia che si chiama se non rcordo male rinnovamento dell'anima o qualcosa del genere (dello spirito?).
Era una sorta di convention, con tanto di palco, schermo su cui venivano trasmessi i "miracoli" precedentemente avvenuti e un desk, al quale piu tardi verranno registrati i molteplici miracoli a cui ho assistito
Stessa scena, il carismatico che fa ripetere parole corte (sotto forma di preghiere) ai poverelli perlopiù anziani e persone con disagi psichici, e leggendo mi dai conferma che poteva essere benissimo una variante dell'iperventilazione.
beh io quel giorno contrariamente a te ho assistito a circa una 40 di miracolati

la cosa squallida era la gente, colpita dallo spirito, che si buttava a terra.
Caso più triste una donna con un figlio disabile e con evidenti problemi psichici, in cui lei si buttava a terra colta da santità e il figlio tentava di prenderla a calci(non aveva torto).l'ha calmato la mia cuffia con un po di musica reggae che l'ha fatto uscire per 10 minuti da quel manicomio!


PS
trovato un video del tipo
http://www.youtube.com/watch?v=8W7LxurlYSc&feature=related

eriQ
Inviato: 24/7/2010 13:53  Aggiornato: 24/7/2010 13:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 115
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Quanto mi piacciono queste situazioni.. c'è sempre da farsi GRASSE risate (se non addirittura OBESE), a fare domande ai presentatori!

L'omino che accalappiava nuovi venditori per il Kirby a via Prenestina, nel 2004, ne sa qualcosa dopo avermi personalmente invitato via telefono ad andare a "prendermi la mia opportunità di una vita: 750 euro al mese per bussare alla porta di casa delle vecchiette e MOSTRARE loro un aggeggio che in america costa 450 dollari tentando in ogni modo, anche il più subdolo, di farla indebitare (soprattutto se prende 600 euro al mese di pensione) vendendoglielo a 3000 euro" ..
ovviamente questa è la descrizione che appariva nella mia mente man mano che lui mi descriveva questa opportunità con frasi a dir poco allettanti come "il capo ha una villa per ufficio oggi.. vedi che questo lavoro rende?"
al che quando andai lì di persona gli chiesi "beh, il capo in Italia ha una villa per ufficio .. ok.. e tutti gli altri? e Lei? dove ha il suo ufficio?"

ancora vorrei vederlo il suo bell'ufficio "miliardario"..

cambiano i tempi, cambiano le persone, cambiano anche i modi con i quali le persone si fanno fregare.. prima bastava Wanna Marchi con le sue alghe e i suoi amuleti o il Kirby con il suo risucchio spaziale che si ciuccia pure gli acari dall'appartamento al piano di sotto alla modica cifra di 3000 euro..

oggi serve la NIU EIGG!!!

«L’uomo potrebbe modificare la massa di questo pianeta, controllare le stagioni, modificare la sua distanza dal sole, guidarlo sul suo viaggio eterno lungo ogni percorso che decida di scegliere, attraverso la profondità dell'Universo.» Nikola Tesla
manneron
Inviato: 24/7/2010 14:54  Aggiornato: 24/7/2010 15:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:

@al2012
Ad essere sincero non riesco a comprendere bene questo tuo commento, che parrebbe critico verso non bene determinati “assunti olistici” e mi piacerebbe che tu chiarissi questo tuo pensiero … ma questo ci porterebbe fuori tema ......


non è epistemologicamte corretto applicare una teoria fisica sperimentata ad un ambito psicologico spostandone termini e valori dal campo origniale. se fai assunti olistici in campo psicologico e li giustifichi partendo da una teoria fisica, questo non è lecito, perchè i termini sono diversi e non mi dai le trasformate per passare da un campo all'altro, e soprattutto la teoria fisica funziona, quella psicologica o filosofica no. sono solo un modo di vedere il mondo per analogia con qualcos'altro, ma non hanno nessuna base empirica. quindi quando sento parlare di olismo, per me è come sentir parlare di surriscaldamento delle particelle di ossigeno, azoto e anidride carbonica: aria fritta.
poi non mi piace che tutti continuino a citare sta teoria quantistica e nessuno si dia mai la briga di andare a vedere quello che ha fatto einstein. per quanto riguarda la sua condivisione della teoria quantistica, non posso sapere cosa farebbe oggi, so solo che questo modo di vedere le cose esulava dalla sua visione scientifica e mi sembra sia stato chiaro in merito. per quanto mi riguara, so che le teorie della relatività sono una realtà attualmente provata e incontestata. la teoria quantistica lo sarà quando dirà qualcosa di più preciso senza ricorrere alla statistica, per non parlare della teoria delle stringhe. E' proprio pe questa mancanza di precisione e indeterminazione che tutti la usano fuori contesto perchè tanto dipende dall'osservatore. allora se dipende da me io posso fare quello che voglio e via con le teorie del potere dalla mente: in pratica una marea di cazzate. dimmene una che funziona.

Skafloc
Inviato: 25/7/2010 12:31  Aggiornato: 25/7/2010 12:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: ROMA
Inviati: 188
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
MASSIMO

Citazione:
e mi è stato palesemente evidentemente che la magica wand fosse solo una colossale presa per il culo.


Cioè, ti è stato palesemente evidente, oppure evidentemente palese?

Scusa, non ho resistito...

Le cose urgenti vanno fatte con calma
Redazione
Inviato: 25/7/2010 17:03  Aggiornato: 25/7/2010 17:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
SKAFLOC: Porcaccia lercia.... Sempre 'ste figure, mi tocca fare. Mo' correggo (Ma farti i cazzi tuoi no, eh? ).

nikilist
Inviato: 25/7/2010 18:30  Aggiornato: 25/7/2010 18:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
La differenza enorme fra i due casi, caro Fungone, è che SIMONCINI non vende nulla


ah no?
Strano, ho qui unanotiziola che sembra smentire ciò che dici:

E' nato infatti in Giappone il Simoncini Cancer Center.
La struttura è organizzata dalla Chiron, una società giapponese esperta nelle cure alternative di tutti i tipi (ha iniziato con le cellule staminali), e stanno preparando una bella clinica privata dove si somministrerà bicarbonato per curare praticamente tutti i tumori con percentuale dichiarata di guarigione del 90%, un bel centro di sfruttamento del dolore: A PAGAMENTO naturalmente, mica c'è la mutua.

http://english.simoncini-cancer-center.com/sccenter.php

Si parla di apertura a metà dicembre prossimo anche se a quanto pare si accettano già "prenotazioni".
Si accomodino tutti quelli che adulano il romano del bicarbonato, vadano a visitare la clinica del genio, è lì ora, a disposizione di tutti i suoi affezionati ed irriducibili fans, tra l'altro a quanto pare in Giappone Simoncini "è più conosciuto per il numero di morti sospette che per aver guarito persone".

Nel sito della clinica (che presenta per ora versioni in tre lingue) c'è tutto l'elenco dei deliri di Simoncini: il cancro è fatto di candida, i tumori sono tutti bianchi ed il bicarbonato li guarisce.
L'ex medico romano la gira come piace a lui e se finora il bicarbonato era una sostanza innocua e senza rischi (contrapposta alle "terribili" pratiche della medicina), nel sito se il bicarbonato non viene somministrato dai medici della clinica diventa ad alto rischio ed estremamente pericoloso: come modificare i fatti secondo i propri interessi.
Dal poco costoso ed innocuo siamo passati al carissimo e pericoloso...


Alcune parti del sito sono davvero patetiche (se non fosse drammatico l'argomento) come quando è scritto che Simoncini è arrivato alle sue conclusioni "dopo anni di ricerche" (egli stesso invece ha detto che non ha mai cercato nemmeno la candida...) o che meriterebbe il premio Nobel (in realtà non sarebbe adatto nemmeno a quello IgNobel).

Passiamo a quello che interessa di più a Simoncini e soci. I soldi.
Il listino prezzi è in yen giapponesi e l'economico bicarbonato finora bistrattato in cucina o per pulire la frutta ha la sua occasione di rivincita:


una prima visita costa quasi 300 euro (281 circa), un trattamento endoscopico quasi 11.000 (10.715 euro).
Esiste anche la "vaccinazione" di Simoncini (vaccinazione dalla candida? Esagerano i giapponesi...).


In totale per sottoporsi ad un trattamento completo di Simoncini (visita + 2 somministrazioni) ci vogliono più di 34.000 euro (34.212,36 euro). Che poi io, malizioso, sono convinto che 2 somministrazioni non basteranno perchè la candida avrà bisogno sempre di un po' di bicarbonato in più.


34.000 euro per le punture di bicarbonato. E guarisci dal cancro nel 90% dei casi...

Pagabili cash o con carta di credito.
Alla faccia del bicarbonato di sodio.


Ci vogliono poi 187 euro per un consulto di 30 minuti e per ogni 10 minuti che eccedono il tempo massimo, servono ulteriori 93 euro.

Aggiungiamo viaggio, vitto e alloggio (previste 2-6 settimane di cura), tocchiamo più di 40.000 euro per 2 iniezioni di bicarbonato. Per una "cura" che non funziona basata sul nulla, non c'è che dire, davvero poco costosa...altro che Big Pharma...
Cosa diranno ora gli irriducibili fans quando si spargerà la notizia che il "povero", economico e conveniente bicarbonato costa 20.000 euro ad iniezione?

quindi PAGARE PAGARE PAGARE

chissà, magari adesso Mazzucco farà anche un articolo su simoncini fingendo di non averlo mai conosciuto...

DjGiostra
Inviato: 25/7/2010 18:47  Aggiornato: 25/7/2010 18:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Nikilist dice:
Citazione:
Cosa diranno ora gli irriducibili fans quando si spargerà la notizia che il "povero", economico e conveniente bicarbonato costa 20.000 euro ad iniezione?


1- non c'e' niente da ridere
2- che Simoncini sia un mentecatto che racconta balle vallo a dire a chi
e' stato guarito dalla cura
3- di quei 40.000 euro vai a vedere quanti ne intasca il DOTTOR Simoncini !!
4- DOTTOR Simoncini visto che la laurea ce l'ha ancora !!!!!!
5- I "fans irriducibili di simoncini" secondo me diranno che sei
un mentecatto !!!!!!
6 - Sei un mentecatto !!!!!

(X Massimo: Se mi vuoi espellere perche' ho citato Simoncini non mi
oppongo di certo perche' ero stato avvertito !!!!
Ma la tentazione e' stata troppo forte !!!! Ti chiedo scusa
a te e a tutti gli utenti !!!!!!)
Ciao a tutti.
Damiano..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
nikilist
Inviato: 25/7/2010 18:49  Aggiornato: 25/7/2010 18:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
cmq 20.000 euro a iniezione...
costano meno i chemioterapici!

DjGiostra
Inviato: 25/7/2010 18:57  Aggiornato: 25/7/2010 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
nikilist dice:
Citazione:
cmq 20.000 euro a iniezione... costano meno i chemioterapici!


Mi arrendo... ha ragione chi dice che fai a finta di non sentire..
Beh.. comprati una penna della salute e fatti un giro di chemio
visto che ti piace tanto !!!!!!!
Comunque non mi hai ancora detto chi ti paga !!!!
non hai ancora messo la TUA foto nel profilo !!!!

Sinceramente non pensavo che esistessero esseri del genere !!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 25/7/2010 20:24  Aggiornato: 25/7/2010 20:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
Nikilist ha scritto:
costano meno i chemioterapici!


Eh eh eh, che burlone:

Citazione:
- Costo di 6 cicli di chemioterapia con Vinolrelbina associata a Cisplatino (TAX 326 + ILCP) per 100 pazienti: 200.940,00 euro

- Costo di 6 cicli di chemioterapia con Paclitaxel associato a Carboplatino (ECOG 1594 + ILCP) per 100 pazienti: 216.945,00 euro

- Costo di 6 cicli di chemioterapia con Gemcitabina associata a Cisplatino (ECOG 1594) per 100 pazienti: 409.020,00 euro

- Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Cisplatino (ECOG 1594 + TAX 326) per 100 pazienti: 540.093,00 euro

- Costo di 6 cicli di chemioterapia con Docetaxel associato a Carboplatino (TAX 326) per 100 pazienti: 548.955,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Paclitaxel e Cisplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 452.096,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Vinolrelbina e Cisplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 814.366,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Paclitaxel e Carboplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 467.550,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Gemcitabina e Cisplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 703.251,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Docetaxel e Cisplatino) per 100 pazienti: 841.978,00 euro

- Costo 6 cicli di chemioterapia (Docetaxel e Carboplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 825.887,00 euro


http://www.sifoweb.it/pubblicazioni/pdf/gifac_2_2007/Pag_089.pdf

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 25/7/2010 20:43  Aggiornato: 25/7/2010 20:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Decalogon: sei un grande !!!!!!
Smerdato anche da questo lato !!!!!!!!
Nikilist: Ciapa e porta a ca' !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Spiderman
Inviato: 25/7/2010 20:46  Aggiornato: 25/7/2010 20:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: I ciarlatani del terzo millennio

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
nikilist
Inviato: 25/7/2010 22:07  Aggiornato: 25/7/2010 22:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
certo dev'essere dura scoprire che simoncini non solo vende il bicarbonato a 1000 volte il suo valore, ma per di più gli affari li fa con i giapponesi anzichè con i suoi amici italiani che tanto supporto gli hanno dato!

Tullio, non si fa!
Del resto io lo capisco, in giappono probabilmente l'hanno appena conosciuto e si fidano, in Italia a difenderlo sono rimasti solo 4 sfigati...

Andrea_1940
Inviato: 26/7/2010 13:15  Aggiornato: 26/7/2010 13:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2004
Da:
Inviati: 237
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Massimo grazie per la bella testimonianza. Grazie anche per le testimonianze di Mande (schema Ponzi) e alchemicus (la musica reggae fa miracoli).

In comune vi e' sempre la celebrazione di una messa, con l'autorevole cerimoniere che parla da una posizione elevata rispetto all'audience - un setup atto a debilitare le difese e massimalizzare la ricezione. In certe situazioni bisogna stare attenti a non farsi mettere in soggezione e restare svegli, certo che iniziano a raccontare di aver guarito un piccione zoppicante il campanello d'allarme DEVE iniziare suonare.

Citazione:
Ora che ci ripenso, è davvero un peccato che la signora che ci aveva invitato non mi abbia più richiamato


Era una bella donna?

infosauro
Inviato: 26/7/2010 13:46  Aggiornato: 26/7/2010 13:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:

“Li me’ cojoni” – avrei voluto dire io, ma non conoscevo l’esatto equivalente in inglese.

Ma come? Mi cadi sul più facile?
the my coyons!

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
nikilist
Inviato: 26/7/2010 14:12  Aggiornato: 26/7/2010 14:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
- Costo 6 cicli di chemioterapia (Docetaxel e Carboplatino) + “somministrazione”, “premedicazione” e “reazioni avverse” per 100 pazienti: 825.887,00 euro


l'amico decalagon è totalmente incapace di cogliere il sarcasmo e si è subito avventurato a cercare i prezzi dei farmaci chemioterapici

la cosa bella è che prendendo per buoni i suoi dati e il suo insensato paragone, emerge cmq che, prendendo cmq il trattamento chemioterapico + caro, quello da 825.887 euro

abbiamo un prezzo di 825.887 / 100 (il n. dei pazienti) = 8.2508,87€ a paziente

mentre un trattamento completo "simoncini" viene 34.000€

Noon c'è che dire, davero un bell'affare.....soprattutto per Simoncini!

Decalagon
Inviato: 26/7/2010 14:20  Aggiornato: 26/7/2010 14:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Caro amico Nikilist, se su 100 pazienti raccolgono 825.887 euro, cosa pensi che guadagnano le tue amate case farmaceutiche se sommiamo le decine di migliaia di persone in tutto il mondo ammalate di cancro? O per te la matematica è un'opinione, esattamente come gli esami istologici effettuati sui pazienti?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
nikilist
Inviato: 26/7/2010 14:39  Aggiornato: 26/7/2010 14:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
il buon decalagon ignora palesemente che:

- 34mila euro sono PIU' di 8mila euro (34 > 8, a scuola forse ha saltato la lezione sulle equivalenze)
- le cure anticancro le paga la mutua o le assicurazioni sanitarie: in entrambi i casi il suo ragionamento equivale a dire che TUTTI i SSN e TUTTE le assicurazioni sanitarie DEL MONDO si fanno infinocchiare da Big pharma.
- Simoncini VENDE un composto semplice ed economico come il bicarbonato a 10000 volte il suo valore.
- Se la cura col bicarbonato funzionasse davvero sarebbe già stata adottata da altri medici, e si sarebbe presto diffusa. Invece la usa solo Simoncini, come mai?

Spiderman
Inviato: 26/7/2010 14:54  Aggiornato: 26/7/2010 14:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Simoncini può essere anche il più grosso delinquente in campo medico (da appurare ovviamente), questo però non scagiona la "medicina" ufficiale dalle porcherie che compie ai danni dell'umanità (e non solo) da ormai troppo tempo.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Decalagon
Inviato: 26/7/2010 14:56  Aggiornato: 26/7/2010 15:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Partiamo dal presupposto, mio buon amico, che io non sono l'avvocato di Simoncini e nemmeno un suo difensore, come vuoi far credere tu (anzi, anche io sono scettico, ma con la mente un po' più aperta della tua), ma passiamo a sottolineare un paio di cose:

Citazione:
34mila euro sono PIU' di 8mila euro (34 > 8, a scuola forse ha saltato la lezione sulle equivalenze)


Non so da dove venga la fonte di questi 34.000 euro, ma forse gli immensi guadagni che le case farmaceutiche fanno vendendo la loro cura ai milioni di malati di cancro per te sono bruscolini a confronto. Moltiplica un po' quei 500.000 e 800.000 euro per tutti i pazienti del mondo, poi dimmi.

Citazione:
le cure anticancro le paga la mutua o le assicurazioni sanitarie


Certo, perché le assicurazioni e la mutua non usano i soldi pubblici o comunque dei cittadini assicurati, ma i propri. Giusto?

Citazione:
Simoncini VENDE un composto semplice ed economico come il bicarbonato a 10000 volte il suo valore.


Assolutamente FALSO, Simoncini non vende proprio un bel niente. Men che meno il Bicarbonato che si trova sugli scaffali del supermercato a meno di 5 euro al chilo.

Citazione:
Se la cura col bicarbonato funzionasse davvero sarebbe già stata adottata da altri medici, e si sarebbe presto diffusa


Ragionamento ingenuo: non credo siano tanti i medici con il coraggio di mettersi contro il sistema sanitario imperante e finire radiati dall'ordine oltre che denunciati. Men che meno le case farmaceutiche rinuncerebbero agli spropositati guadagni derivanti dalla chemio.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 26/7/2010 19:30  Aggiornato: 26/7/2010 19:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
X Decalogon :
Ovviamente il nikilsto e' un rompiballe che ha capito ma ci sta' prendendo
per il culo !!!
La cifra di 34.000 euri citati dal suddetto nikelino e' presa probabilmante
da "mi manda rai 3" dove nella puntata sul caso si parlo' delle spese
supportate dal malato !!
Quello che non hanno detto e' come sono stati spes i soldi
i quali sono finiti quasi tutti nel costo della degenza e dell'intervento
presso un ospedale FRANCESE perche' in italia il DOTTOR Simoncini
non puo' piu' operare !!
Simoncini se non ricordo male di quei 34.000 euri ne intasco' ben pochi!!!
Tra l'altro Simoncini mando' anche le fatture e un fax alla trasmissione
che furono ignorate !!!
Questo pero' il kilinisto non lo dice..
Chissa' perche' ?!?!?!?!?!?!?!?!?!?
Un consiglio:
Lascialo perdere e smettiamo di fare il suo gioco che e' meglio per tutti..
Ciao.
Damiano.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Sinder
Inviato: 27/7/2010 8:51  Aggiornato: 27/7/2010 8:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
cit. DjGiostra

La cifra di 34.000 euri citati dal suddetto nikelino e' presa ....

da qui http://simoncini-cancer-center.com/es/fees

※ Model case※
Total cost of treatment for 2 regular Simoncini endoscopic treatment:

Initial examination (31,500 JPY) + Simoncini cocktail treatment (3,800,000 JPY) = 3,831,500 JPY (tax included)

3,831,500 JPY = 33876 euro


As consultation is at your own will and not covered by public insurance, all expenses are borne by the patient.
30-minute consult: ¥21,000 JPY
In the event the consult exceeds 30 minutes: ¥10,500 JPY for each 10 extra minutes (tax included)

185 euro per mezz'ora di consulto e poi 93 euro ogni dieci minuti aggiuntivi

audisio
Inviato: 27/7/2010 11:52  Aggiornato: 27/7/2010 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
X Manneron:
sulla fisica quantistica non sai di cosa parli e ti raccomando un pò di
umiltà.
A proposito, invece, di "assunti olistici", oggi la stessa medicina allopatica
(ossia quella "ufficiale") si basa su "assunti olistici".
Infatti, quando vai da un medico il 90% delle volte ti dice che il tuo
disturbo è dovuto ad una malattia psicosomatica.
E questo è esattamente un assunto olistico, solo che la medicina
ufficiale da un lato lancia il sasso e dall'altro nasconde la mano.
Perchè è un assunto olistico, mi dirai?
Perchè presuppone che la mente incida sul corpo, esattamente ciò che
afferma la medicina olistica.

aleste85
Inviato: 27/7/2010 12:38  Aggiornato: 27/7/2010 12:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 204
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
@cheto
cheto ma per favore...
mazzucco ha giustamente parlato di questo episodio che è evidentemente una truffa clamorosa (come ce ne sono tante anche in italia) . va bene porsi domande e dubitare delle cose ma così rischi di cadere nel ridicolo.
oltretutto perde di valore qualsiasi cosa dici se dai credito ad un personaggio come questo, comunque sei libero di spendere 200 dollari + spedizione per comprarti questo arnese.
anzi io ti vendo una bic miracolosa a 150 € , il mio è il vero affare

DjGiostra
Inviato: 27/7/2010 12:39  Aggiornato: 27/7/2010 12:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Sinder dice:
Citazione:
185 euro per mezz'ora di consulto e poi 93 euro ogni dieci minuti aggiuntivi


Ora sarebbe da vedere un paio di cose:
1- quanto prendono gli oncologi all'ora sia i privati che i pubblici.
2- quanto dura di mediamente il consulto del Dr. Simoncini.
3- raffrontare gli esiti delle cure per vedere dove si ha la probabilita'
piu' alta di sopravvivere.

poi ..... Fate Vobis....
E comunque siamo un po' off topics..
Non sarebbe meglio trasferirci dall'altra parte ???
Ciao a tutti.
Damiano..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Cheto
Inviato: 27/7/2010 13:58  Aggiornato: 27/7/2010 13:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2009
Da: Lugano
Inviati: 64
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
così rischi di cadere nel ridicolo

Grazie Aleste, ma sai quanto me ne importa...

Piuttosto, il problema, che non ho sollevato precedentemente è questo: a un certo punto arriva qualcuno e dice: "dobbiamo fare una bella legge e proibire che avvengano simili truffe ai danni dei poveri cittadini. D'ora in poi sarà possibile vendere solo le penne che avranno passato un severo controllo, effettuato da chi dico io e secondo i principi che dico io".
Poi viene fondato un "ordine dei venditori di penne" a cui si mette a capo una persona ben scelta. Chiunque non rispetterà gli ordini dell'ordine sarà radiato dall'ordine (scusate) e non potrà più fabbricare penne in Italia. Tiè!
Così si fa.

Summa scientia nihil scire
nikilist
Inviato: 27/7/2010 14:26  Aggiornato: 27/7/2010 14:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
Non so da dove venga la fonte di questi 34.000 euro


dal sito giapponese del tuo amico Simoncini

Citazione:
Assolutamente FALSO, Simoncini non vende proprio un bel niente.


a casa mia somministrare un qcosa dietro compenso si chiama VENDERE quel qcosa...e a casa tua?

Citazione:
Men che meno le case farmaceutiche rinuncerebbero


non sai leggere? Ho parlato di MEDICI, non di case farmaceutiche.

Cmq ti capisco, dev'essere dura da accettare: pensavate che Simoncini fosse il Che Guevara della medicina e invece è solo un affarista come tanti altri, delusion...

Sertes
Inviato: 27/7/2010 14:54  Aggiornato: 27/7/2010 14:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
Redazione ha scritto:
L'argomento Simoncini è OUT. Il prossimo che lo nomina verrà espulso

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Decalagon
Inviato: 27/7/2010 15:16  Aggiornato: 27/7/2010 15:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
Citazione:
dal sito giapponese del tuo amico


Mai detto di essere suo amico. Anzi, ho pure aggiunto di essere io stesso uno scettico. L'italiano non è un'opinione.

Citazione:
a casa mia somministrare un qcosa dietro compenso si chiama VENDERE quel qcosa


A casa tua si usa anche fare l'esame istologico dietro TUTTE le diagnosi di tumore. Però nel resto del mondo la cosa funziona diversamente.

Citazione:
non sai leggere? Ho parlato di MEDICI, non di case farmaceutiche.


Anche io ho parlato di medici nel caso non lo avessi notato. Le case farmaceutiche le ho aggiunte dopo perché sono loro che decidono cosa è bene e cosa è male per la medicina ufficiale.
L'italiano non è un'opinione.

***

@Sertes: giusto, me n'ero dimenticato. La pianto qua.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
nikilist
Inviato: 2/8/2010 13:28  Aggiornato: 2/8/2010 13:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/7/2010
Da:
Inviati: 151
 Re: I ciarlatani del terzo millennio
ad ogni modo questo post di Redazione è emblematico di una direzione impressa alle sue elucubrazioni pseudoscientifiche.

La svolta non è indolore, lo dimostrano le perplessità suscitate da Redazione col suo articolo: molto utenti di Luogocomune sono rimasti spiazzati, altri addirittura delusi dalla tranquillità con cui redazione ha liquidato il ciarlatano della penna energetica, le critiche non sono mancate ("ma come, ti comporti come un mi manda rai3 qualsiasi?" "non sarebbe il caso di studiare meglio il prodotto?") e lo smarrimento si è percepito, ma il prezzo viene pagato volentieri perchè il fine è un altro.

Il fine è ripulire dalla patina di ciarlataneria il filone intrapreso da redazione a supporto di simoncini, e allora quale modo migliore che individuare il piazzista da 3 soldi di turno (tanto in america ce ne sono a MIGLIAIA) e sputtanarlo senza pietà?
Pensateci bene, in questo modo redazione ottiene un triplice risultato:

- si scrolla di dosso la ormai scomoda immagine di paranoico complottista, secondo il quale QUALSIASI metodica contraria ai metodi tradizionali è "buona" e infatti è vittima di repressione da parte del sistema "cattivo". Redazione ci dice "no, non QUALSIASI COSA, SOLO le cose che dico io"
- si libera di uno o più potenziali concorrenti di Simoncini: va bene appoggiare le medicine alernative, ma non tutte-tutte, che diamine. Altrimenti io e Tullio i soldi poi come li facciamo?
- restituisce un pochino di "scientificità" alle metodiche da lui propagandate: in fondo Simoncini è pur sempre un (EX) medico, si pone come "allopatico" e di tutti i ciarlatani in passato appoggiati da Redazione (Hamer, Clark, Gerson...) è quello che mostra la maggiore resistenza nel tempo e ha diversificato maggiormente la propria attività (America, giappone, nuovo sito...).

Insomma la "svolta scientifica" è servita, ovviamente per amore della verità, specie se stampata su carta filigranata...

qualche fan della prima ora storcerà il naso, ma poi si accoderà nuovamente appresso al guru, convinto di lottare per qualcosa di buono e giusto...


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA