Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


opinione : Maledetto calcio!
Inviato da Redazione il 23/5/2010 20:20:00 (14891 letture)

Era da almeno 15 anni che non guardavo una partita di calcio.

A parte le finali dei vari mondiali, che ho seguito più come evento mediatico che non come episodio sportivo, avevo improvvisamente smesso di interessarmi di calcio negli anni '90, dopo essere stato per tutta la vita uno sfegatato tifoso interista.

I motivi di quell'addio, tanto improvviso quanto irreversibile, stavano nella trasformazione del calciatore, avvenuta appunto negli anni '90, da semplice sportivo ad una sorta di eroe mitologico in formato tabloid.

Ingaggi milionari (in quell'epoca "miliardari”), protagonismo da dive del cinema, adorazione incondizionata da parte dei fans, mi avevano fatto passare di colpo la voglia di seguire "tutto il calcio minuto per minuto”.

Se a questo si aggiunge il crescente sospetto, che iniziava a formarsi già allora, di quella che si è poi rivelata una enorme macchina da soldi, basata sulla corruzione e sull'inganno, sembrava evidente che per me il gioco del calcio fosse morto una volta per sempre.

Ma ieri, per caso, ho saputo che stava per giocarsi la finale di Coppa dei Campioni, ...

... fra Inter e Bayern Monaco.

Ho voluto accendere il televisore, forse per curiosità, e inizialmente mi sono ritrovato completamente estraneo alla situazione, a criticare quello che mi sembrava diventata un ridicolaggine assoluta: giocatori (per me) del tutto sconosciuti, dal nome straniero, fra i quali spiccava uno con un nome tipo "Chivasso", che sembrava essere l'unico italiano, salvo poi scoprire che è straniero pure lui. In porta una specie di armadio pigliatutto, che si muoveva come un robot, e si tuffata avvinghiandosi in modo teatrale anche su palle già praticamente ferme. A centrocampo, una specie di esaltato con il berretto da ciclista e le orecchie da Walter Chiari, che sembrava fuggito dal vicino nosocomio. Un paio di africani dal nome improbabile e dalle qualità ancora più sfuggevoli, che non riuscivano a toccare una palla nemmeno se gliela tiravi addosso. Un giocatore dal nome slavico che si aggirava per il campo con la testa perennemente china, come se avesse perduto il portafoglio. Uno strano giocatore con l’alopecia, dal nome tedesco scritto però con la “J” - un po' come le ragazzine che si chiamano “Gianna” ma si firmano “Janna” - che sembrava fare apposta a sbagliare ogni palla che toccava. E poi dappertutto una selva di ridicole scarpette colorate, gialle bianche arancioni e rosso fosforescente, al punto che sembrava di assistere ad un inconto aziendale fra i dipendenti dell’ANAS (quelli che di notte lavorano in autostrada, con la pettorina e le scarpe catarifrangenti).

Insomma, il mio disgusto era totale.

Poi è venuto il goal di Milito. Un lampo a ciel sereno, una illuminazione calcistica assoluta, capace di trasformare, con due tocchi soltanto, un semplice rilancio del portiere in una azione da goal indimenticabile.

In quel triangolo improvviso avevo rivisto, fotogramma per fotogramma, le più belle azioni mai giocate da Sandro Mazzola e Mariolino Corso, che riuscivano a far fessi una mezza dozzina di avversari, triangolando alla velocità della luce nello spazio di un semplice fazzoletto.

Qualcosa, senza che me ne accorgessi, si stava risvegliando in me. Non più disgustato, ma attento ora alle geometrie del gioco, seguivo con attenzione gli affannosi tentativi del Bayern di aggirare la difesa interista, mentre mi veniva da sorridere nel sentire il commentatore americano della FOX che pronunciava a suo modo la fatidica parola “cattee-nacho”.

Ah, Helenio! Grande, unico e insostituibile Helenio, dove sei finito?

Con l’inizio del secondo tempo, ed una serie di occasioni mancate da parte del Bayern, ero tornato a sedermi sulla punta della sedia, tirando un sospiro di sollievo ogni volta che il nostro armadio umano bloccava o deviava un tiro avversario. (Ma dove lo mettono, quando è finita la partita? Lo smontano a pezzi, per rimetterlo in valigia?)

E quando Milito ha segnato il secondo goal - forse ancora più strepitoso del primo - mi sono ritrovato ad esplodere con le braccia al cielo, esattamente come feci 45 anni fa quando Jair infilzò a tradimento il portiere del Benfica, regalando all’Inter la sua seconda Coppa dei Campioni consecutiva.

Mi sono poi ritrovato a gustarmi con gelido cinismo il trascorrere del tempo restante, durante il quale ogni minuto aumentava la certezza che non saremmo più stati raggiunti, e che la coppa dopo 45 anni sarebbe tornata ad essere nostra. (Notate il “plurale maiestatis”, sintomo inequivocabile del ritorno della malattia).

Maledetto calcio. A nulla sono servite le critiche, le analisi, le prese di posizione e tutti quei giusti ragionamenti che mi avevano portato ad abbandonarlo una volta per sempre. È bastata una semplice finale di Coppa per farmi capire che c'è qualcosa nel calcio, probabilmente intrinseco nel nostro DNA, che nulla purtroppo riuscirà mai ad eliminare del tutto.

Sarti Burgnich Facchetti, Bedin Guarneri Picchi, Jair Mazzola Peirò Suarez Corso. Olè!

Massimo Mazzucco

Voto: 7.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Spiderman
Inviato: 23/5/2010 20:59  Aggiornato: 23/5/2010 20:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Maledetto calcio!
E' una "tecnica" che ho adottato anche io quella del distacco o disinteresse (finto) dal calcio, mi sono rifiutato di guardarlo per qualche anno (mondiali 2006 compresi) ma nulla da fare, ogni volta che vedo una partita mi ci incollo senza accorgermene, anche se si tratta di amatori.

Una cosa M.M. devo dirtela, in fatto di tifo calcistico hai gli stessi gusti che mostri quando scegli le giacche per le dirette tv!

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Shavo
Inviato: 23/5/2010 21:03  Aggiornato: 23/5/2010 21:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/5/2008
Da:
Inviati: 334
 Re: Maledetto calcio!
ma sta tranquillo! è soltanto una tua debolezza!

DjGiostra
Inviato: 23/5/2010 21:16  Aggiornato: 23/5/2010 21:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Maledetto calcio!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!
Mi e' crollato un mito !!!!!
Massimo interista !!!!!
Evvabbe'.. questa glie la si puo' perdonare !!!!!!

In fondo nessuno e' perfetto !!!!!!!!!!!

Comunque capisco cosa vuoi dire !!!
Io sono Juventino e anche io ero riuscito a staccarmi dal calcio
puntando piu' sulla F1 !!
Ma haime' ne ho combinata una grossa !!!!
Ho cambiato posto di lavoro !!!!!
15 dipendenti di cui 11 dico 11 INTERISTI !!!!!!
Evvabbe'.. succede !!!! :S
comunque la mia opinione e' che il calcio non e' piu' uno sport
ma un business dove i risultati sono in secondo piano e
dove i reati sono all'ordine del giorno !!!!
Detto questo FORZA JUVE !!!!!!
Ciao a tutti .
DAmiano..
PS:
Spiderman dice :
Citazione:
Una cosa M.M. devo dirtela, in fatto di tifo calcistico hai gli stessi gusti che mostri quando scegli le giacche per le dirette tv!


Concordo !!!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
hendrix
Inviato: 23/5/2010 21:53  Aggiornato: 23/5/2010 21:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Maledetto calcio!
Il calcio, come la religione, è un vero oppio dei popoli, come diceva Carletto e aveva intuito molto bene il Silvio, e pure questi due qua sotto...



A sinistra quello che ci succhia ogni giorno danari dal petrolio e dall'energia elettrica.
A destra il più grande dei falliti dei maggiori imprenditori italiani. Qui e qui.

E ridono, ridono, ridono di noi, perché sanno di stare dalla parte dei poteri forti e nessuna inchiesta renderà mai conto dei loro malaffari.

peppe75
Inviato: 23/5/2010 21:56  Aggiornato: 23/5/2010 21:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Maledetto calcio!
...che ci vuoi fare...

lo so anche io che il calcio è sporco, ma quando le maglie azzurre (del napoli) sono in campo l'emozione prende il sopravvento.

per cui...grazie De Laurentis e forza Napoli. Per te, ingoio anche il cinepanettone...e volentieri.

Redazione
Inviato: 23/5/2010 22:04  Aggiornato: 23/5/2010 22:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Maledetto calcio!
PEPPE: De Laurentiis ha comprato il Napoli?

A me aveva detto (quando lo frequentavo), che ci provava da una vita, ma non c'era mai riuscito.

marco62
Inviato: 23/5/2010 22:24  Aggiornato: 23/5/2010 22:24
So tutto
Iscritto: 6/3/2010
Da:
Inviati: 15
 Re: Maledetto calcio!
nel 2004 il governo ha dato ai fratelli Moratti 250 ML di Euro per impiantare una raffineria in Sardegna e cosi occupare 150 persone,ora quella raffineria ne rende ai fratelli (SARAS) 240 ogni anno,il governo se li è fatti restituire i 250? naturalmente no,e i tifosi fanno il tifo he he

Cleaner
Inviato: 23/5/2010 22:44  Aggiornato: 23/5/2010 22:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/10/2006
Da:
Inviati: 402
 Re: Maledetto calcio!
se è per questo pagano pure il biglietto,l'abbonamento allo stadio e quello alla payTV,e sopratutto...
la benzina che aumenta per pagare lo stpiendio alla squadra

Freddie975
Inviato: 23/5/2010 23:02  Aggiornato: 23/5/2010 23:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/6/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Maledetto calcio!
caro Massimo io odio tutto quello che gira intorno al calcio, ma il gioco in se è qualcosa di straordinario, che trasmette emozioni che mai dimenticherai.

sono tifoso della Lazio e sono contento per l'Inter!

forza tifosi!

peppe75
Inviato: 23/5/2010 23:05  Aggiornato: 23/5/2010 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Maledetto calcio!
@Redazione
azz! bella chicca che mi hai dato... non sapevo De Laurentis ci provasse da tempo...

e in effetti non è mai riuscito a comprarlo...nel 2004 ha fondato una nuova società, Napoli Soccer, in seguito al fallimento della vecchia SSC Napoli, ripartendo dalla Serie C e poi in seguito ha comprato logo e titoli sportivi della vecchia società.

da allora Massimo Boldi mi stà più simpatico.

eriQ
Inviato: 23/5/2010 23:07  Aggiornato: 23/5/2010 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 115
 Re: Maledetto calcio!
Il fatto è che il calcio come tutti gli altri sport, è prima di tutto un gioco.. e l'uomo AMA giocare.. nel caso del calcio piacciono ad esempio le azioni, le geometrie disegnate dalla palla ad ogni passaggio, l'irrefrenabile voglia di arrivare a insaccare l'avversario, la onnipresente voglia di vincere..
è un gioco.. e come tutti i giochi non è bene ignorarlo e far finta che non esista.. la cosa giusta (a mio parere ovviamente) è non dedicare emozioni negative al calcio e alle squadre e non pensare al calcio più del necessario per guardare e godersi una bella partita..
guardare le partite si, gioire del gioco pure, ma star male se "la tua squadra" perde è una buffonata con se stessi.. come lo è pestare di botte qualcuno perchè tifa per un'altra squadra, o spendere migliaia di euro ogni anno (chi ne ha da buttare si senta esulato da questo punto, anche se ci sono modi di gran lunga migliori per spendere il denaro) per seguire la propria squadra quando magari a casa farebbero molto comodo..
è un meccanismo che è stato creato così, verso la fine degli anni '70/inizi '80, quando la gente protestava ancora nelle strade e si rivoltava contro le istituzioni per cose veramente SERIE.. si sentiva esclusa, sfruttata e bistrattata dalla politica e dal'economia e chiedeva risposte importanti, se ne sbattevano di un divieto di manifestare o di un obbligo di incanalare la manifestazione nei luoghi e negli orari preferiti dalla questura..
quando c'era da incazzarsi l'Italiano si incazzava sul serio, e non mancava neanche di andare a tirare sassi e monete (gridando toh, metti in tasca anche queste maiale) davanti al Parlamento, quando esigeva che il Parlamento desse il via libera alla magistratura affinchè indagasse e portasse a processo Bettino Craxi (quella nel '92 che io ricordi è stata l'ultima vera presa di posizione del popolo contro il sistema politico)..
non ci è voluto praticamente nulla ai servizi segreti per creare e fomentare i grandi gruppi di tifosi nati proprio in quegli anni, con l'esigenza di riunire tutti i piccoli gruppi divisi tra loro.. e nacquero così fedayn, cucs, fossa dei leoni bla bla bla.. un bel po' di bombardamento mediatico e da lì via via dalle strade si son trasferiti tutti allo stadio, portando con loro tutta la rabbia che prima riversavano nelle strade per motivi politici, economici e sociali, ora invece per un calcio di rigore, per una punizione, un fuorigioco, una partita persa.. è questo che mi rattrista del calcio.. il fatto che sia diventato più importante anche del cibo...

«L’uomo potrebbe modificare la massa di questo pianeta, controllare le stagioni, modificare la sua distanza dal sole, guidarlo sul suo viaggio eterno lungo ogni percorso che decida di scegliere, attraverso la profondità dell'Universo.» Nikola Tesla
HapCollins
Inviato: 24/5/2010 0:19  Aggiornato: 24/5/2010 0:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: Maledetto calcio!
La cosa più imbarazzante è stato vedere alla premiazione Tronchetti Provera e Schifani. Ci mancavano solo Riina e Vallanzasca e poi il circo era completo....

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
sick-boy
Inviato: 24/5/2010 0:27  Aggiornato: 24/5/2010 0:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Maledetto calcio!
Comunque vada, in campo i giocatori ci devono andare. Per questo, tutto sommato, è una delle poche cose vere rimaste. Per questo, come diceva Pasolini, è l'ultimo rito sacro dell'Occidente moderno. Grazie calcio :)

alsecret7
Inviato: 24/5/2010 0:56  Aggiornato: 24/5/2010 0:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Maledetto calcio!
mi spiace massimo ma devo dirti che o scoperto un grosissimo difetto che sei interista, questo non me lo dovevi dire non ci posso credere sei un interista porca vacca non potrai mai indagare su moratti e la sua cricca. scusa ma sono juventino.

trotzkij
Inviato: 24/5/2010 1:03  Aggiornato: 24/5/2010 20:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Maledetto calcio!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
marsentry
Inviato: 24/5/2010 1:23  Aggiornato: 24/5/2010 1:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 53
 Re: Maledetto calcio!
E vai!!!!!!!!!!! Grande inter.
Siamo noooooooooi siamo nooooooooooi i campioni dell'europa siamo noooooooooooooi

Comunque sul calcio sento spesso gli stessi discorsi, tipo: E' mai possibile che un giocatore guadagni tutti quei soldi?
Ma spesso (e non è il caso tuo Massimo) la persona che lo dice magari è uno che si vede sempre le partite, ha l'abbonamento a sky, stream, tele più o come cavolo si chiama, o magari va sempre allo stadio, compra dai negozi ufficiali etc...
Delle due l'una, o non gli si danno soldi, o non ci si lamenta che poi quelli guadagnano troppo

Oldboy
Inviato: 24/5/2010 1:24  Aggiornato: 24/5/2010 1:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
Sì, in effetti il calcio ha un misterioso, strano e irresistibile fascino, per coloro che in tenera età sono stati iniziati ad apprezzarlo.
(E io sono fra questi...)

Tutti i ragionamenti su ciò che di sgradevole vi potrebbe essere dietro le quinte - o sulla sua funzione di anestetico di massa - crollano, quando un pallone comincia a rotolare sull'erba.

E' difficile e forse impossibile spiegare il perché: forse perché il calcio è geometria, agonismo, furbizia, abilità, leggenda, storia, cronaca, gossip, letteratura, banalità e mistero e molto altro.

Forse è lo sport più completo e complesso, ma nello stesso tempo è anche uno dei più semplici.

Probabilmente ognuno ci vede qualcosa di diverso rispetto a tutti gli altri, eppure sa unire - e anche dividere! - masse enormi di persone.

Già, maledetto calcio!...

manneron
Inviato: 24/5/2010 2:22  Aggiornato: 24/5/2010 2:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Maledetto calcio!
ho guardato i primi 10 minuti di partita poi mi son stufato.
in realtà ero interessato a vedere bene le coreografie del prepartita, con tutte quelle belle ballerine spagnole, ma alla regia sembrava che ci fosse un bambino che pigiava i bottoni a caso e continuava a cambiare inquadratura e passava da un primopiano ad una panoramica da satellite come ridere... bah.

Citazione:
Forse è lo sport più completo e complesso,...

ah ha ha! la prendo come battuta...

ayarbor
Inviato: 24/5/2010 2:53  Aggiornato: 24/5/2010 2:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2010
Da:
Inviati: 227
 Re: Maledetto calcio!
Ma quale DNA e calcio intrinseco, semmai è piu probabile che si tratti di buona propaganda (nel senso di ben riuscita) che riesce a mietere i suoi frutti. Del calcio c'è chi non ne ha necessità e ci sono persone a cui mamgari può piacere uno sport ma non per tifare verso una squadra (i cosiddetti sportivi), ma per il gusto e l'interesse in sè nel praticarlo o nel coltivarlo e nell'intento di acquisire, migliorare o mantenere delle capacità atletiche e che poi sarebbe ciò a cui serve veramente lo sport.

Ma poi non capisco proprio il concetto di "squadra del cuore" e relativo tifo. Ma come la si sceglie sulle altre? Così a casaccio fra le tante delle varie città che magari nemmeno ti rappresentano o rappresentano ciò che dovrebbero essere? Ma che razza di tifo ne scaturisce!?

superava
Inviato: 24/5/2010 4:30  Aggiornato: 24/5/2010 4:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Maledetto calcio!
il calcio bene o male..il calcio inteso nei giocatori che entrano in campo e giocano, è sempre rimasto intatto..quello che si è sporcato è il contorno..le persone che girano intorno a sto sport l'hanno rovinato per via dei soldi e del potere.
Personalmente amo di piu' gli sport automobilistici..ma il calcio specialmente i grandi eventi hanno quel tocco in piu!

Thibault
Inviato: 24/5/2010 5:20  Aggiornato: 24/5/2010 5:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Maledetto calcio!
Massimo interista...
E si che l'interista medio ha lo spirito del debunker e a confronto di calciopoli la commissione sull'11/9 è un lavoro serio

E' una tranquilla notte di regime
Redazione
Inviato: 24/5/2010 7:09  Aggiornato: 24/5/2010 7:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Maledetto calcio!
AYARBOR: "Ma poi non capisco proprio il concetto di "squadra del cuore" e relativo tifo. Ma come la si sceglie sulle altre?"

Infatti. Per quel che mi riguarda, mi "ritrovai" a 6 anni, al primo giorno di scuola, a dover scegliere fra Inter e Milan (vivendo a Milano). Ma non fu certo una scelta ragionata, fu una questione di gruppo, di appartenenza.

E' anche quello che mi rompe i coglioni, fra le altre cose.

Non solo condizionati a palpitare per forza, ma senza nemmeno poter scegliere a ragion veduta per chi farlo.

Clanity184
Inviato: 24/5/2010 8:20  Aggiornato: 24/5/2010 8:20
So tutto
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 5
 Re: Maledetto calcio!
E' un duro colpo. Ora che anche questo forum sta derivando verso la dipendenza da calcio, per chi come me lo vieterebbe ai maggiori di 10 anni
non resta che confidare in AlQaeda per i prossimi mondiali.
Volete sentirlo il mio coretto?

Stadi deserti olè, olè, ...stadi deserti olè, olè.
Stadi deserti olè, olè, ...stadi deserti olè, olè.
Guerrieriiiiii, .....venite a giocareeee!!!
Guerrieriiiiiiiiiiii, .....venite a giocareeeee!!!
Guerrieriiiiiiiiiiiiiiiiiii, .....venite a giocareeeeeee!!!

...No, sul serio Massimo, ma l'hai vista la foto in alto, quei due con la maglia nero-azzurra, non è mica un fotomontaggio, ...sono veri !!
Voi tifate e quelli ridono, sono giocosamente approdati alla terza fase, quella di Luttazzi tanto per intenderci, e ridono, ...ridono...
...Azzzz come è cominciata male sta settimana.

infosauro
Inviato: 24/5/2010 8:38  Aggiornato: 24/5/2010 8:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: Maledetto calcio!
Probabilmente peggio del sistema calcio c'é solo il sistema ciclismo...

"Landis ammette: "Mi dopavo, ma non ero il solo"Secondo il Wall Street Journal il ciclista americano ha inviato delle mail alla Federazione Internazionale del ciclismo, confessando di aver fatto uso di doping e accusando altri suoi colleghi: tra questi ci sono anche Lance Armstrong e il suo allenatore


SCANDALO Floyd Landis, 34 anni, con le sue dichiarazioni ha scosso il mondo del ciclismo Nuovo colpo di scena nel mondo del ciclismo: Floyd Landis, che vinse nel 2006 il Tour de France ma poi vide la sua vittoria revocata per una positività all'antidoping, ha ammesso di aver fatto uso di sostanze dopanti durante la sua carriera. Non solo: per il ciclista americano anche il sette volte vincitore del Tour de France, Lance Armstrong, sarebbe implicato nel giro del doping. Secondo il Wall Street Journal, Landis ha inviato una serie di mail ai funzionari della Federazione Internazonale del ciclismo e agli sponsor per informarli sulla questione, sostenendo che anche altri corridori e tecnici sarebbero coinvolti, tra cui appunto Armstrong. Tre di questi messaggi, datati tra il 30 aprile e il 6 maggio, sono stati esaminati dal Wall Street Journal, che li ha ritenuti autentici. In una mail indirizzata a Stephen Johnson, presidente della Federciclo Usa, Landis ha accusato l'allenatore di Armstrong, Johan Bruyneel, di averlo avvicianato all'uso di steroidi, dell'Epo e dell'ormone della crescita tra il 2002 e il 2003, e ha affermato di aver parlato anche con Armstrong della questione: "Ho avuto lunghe discussioni con lui in merito. Mi ha spiegato l'evoluzione del test dell'EPO, di come le trasfusioni erano ormai necessarie e di come funzionava il tutto". Landis sostiene anche che nel 2003, a Girona in Spagna, si fece prelevare nella stanza di Armstrong due sacche da mezzo litro di sangue per utilizzarle al Tour de France. Infine attacca pesantemente l'antidoping, definendolo "una farsa". Il ciclista americano infatti ha spiegato approfonditamente come fare uso di Epo senza essere scoperti, e ha affermato di aver aiutato suoi ex compagni di squadra a prendere Epo prima di un giro di California."

PS la pagina é allargata.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Sinder
Inviato: 24/5/2010 8:58  Aggiornato: 24/5/2010 8:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Maledetto calcio!
http://blog.libero.it/nuotatenotturne/1667460.html

il primo link a caso ma tanti ce ne sono così.

ah la nostalgia...

i bei vecchi tempi...

dove nessuno sapeva e tutto sembrava così bello...

kaius
Inviato: 24/5/2010 9:37  Aggiornato: 24/5/2010 9:37
So tutto
Iscritto: 8/1/2009
Da: milano
Inviati: 15
 Re: Maledetto calcio!
In se il calcio è un bello sport.
Ma in Italia il calcio fa schifo!
Fa schifo dalla testa ai piedi.
Non è uno sport che custodisce i valori (lealtà, correttezza, merito) dello sport.
Quello che accade nelle curve fa schifo (anche quello che è successo in Lazio Inter).
Quello che fanno i giocatori in campo (insulti, falli da codice penale, finte cadute in area, gols di mani volontari) fa schifo.
Quello che fanno presidenti idioti (come Moratti o Berlusconi) che investono centinaia di milioni fa schifo.
Gli stadi italiani fanno schifo: sporchi, brutti e insicuri.
Quello cha accade fuori dal campo (calcipoli, 1° e 2° puntata) fa schifo.
In mezzo a questo schifo nulla impedisce che poi vi siano gesti atletici da campioni.
Mi dispiace che l'Inter abbia vinto la coppa, perchè significa che tutto questo schifo alla fine è vincente. Questo schifo si perpetuerà ancora. L'idiota presidente continuerà a spendere altri milioni (12 all'anno ne prende il solo Mourinho!: cazzo è una follia!).
Spero che ai prossimi mondiali l'Italia esca subito.
Mi dispiace che tu ci sia ricascato. Io ne sto uscendo a fatica.
E' peggio della droga: quella almeno è illegale e non te la propongono in tutte le trasmissioni o in tutti i giornali.
Meglio il rugby. Meglio il basket. Meglio il tennis.

cramo11
Inviato: 24/5/2010 9:40  Aggiornato: 24/5/2010 9:40
So tutto
Iscritto: 4/5/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: Maledetto calcio!
Mazzucco interista.... mi cade un mito....

bell'articolo però... davvero....

Garrett
Inviato: 24/5/2010 9:50  Aggiornato: 24/5/2010 9:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
E' peggio della droga: quella almeno è illegale e non te la propongono in tutte le trasmissioni o in tutti i giornali.


Vino e altre droghe alcoliche a parte...

NoPlace
Inviato: 24/5/2010 10:15  Aggiornato: 24/5/2010 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2010
Da:
Inviati: 150
 Re: Maledetto calcio!
Meglio il rugby. Meglio il basket. Meglio il tennis.

Chi te l'ha detto? Perchè non sono sotto i riflettori costantemente chi ti dice che le porcate non ci siano pure li? Il rugby con i media sta sempre diventando più simile al calcio con i giocatori/vip...

Il calcio e i calciatori sono una cosa ciò che accade intorno per guadagnarci è tutt'altra, non sono i giocatori che fanno i contratti non sono i giocatori che scelgono di fare gli spot o di mettere quella o quell'altra scarpa...

Se arrivasse uno che ti dice, ti dò 3'000'000 € netti per fare quattro paleggi in ufficio con me, mentre i miei dipendenti prendono 1200€ al mese per sgobbare come negri nei campi di cotone...tu li rifiuteresti vero???

Gli insulti i falli e tutto il resto che hai citato mi fa ridere, sono cose che accadono solo ora vero?
Chiedi alle caviglie di Pelè, Altafini, Maradona & Co. prova a chiedere se un tempo non ci si insultava...un tempo ci si scambiava amichevolmente cazzotti nel costato, ora contrastato dalla prova TV (ridicola in quanto applicata ad cazzum)...chiedi se non ci si picchiava nelle tifoserie, lo si faceva di più con più violenza e con più libertà volente o nolente è così, se il calcio ti piace lo accetti così com'è non lo accetti e ti guardi il nuoto sincronizzato pensando che li non ci siano dopate favori dei giudici, e rimani tranquillo nel tuo mondo della perfezione....

minkiaprof
Inviato: 24/5/2010 10:50  Aggiornato: 24/5/2010 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: Maledetto calcio!
la squadra del cuore...
avevo un nonno classe 1906, mi raccontava che ai suoi tempi poteva sentire il respiro di Valentino Mazzola mentre batteva i corner al Filadelfia. non era un tifoso scalmanato (forse non lo era nessuno all'epoca) e mi fece capire cosa vuol dire amare lo sport. non c'e' nulla di male ad essere appassionati di una squadra e di provare piacere a seguire una bella partita, se la si considera un semplice spettacolo, come un film o una sinfonia (fatte le debite proporzioni, s'intende).

per quanto riguarda Massimo Mazzucco interista ... be' nessuno e' perfetto.

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
Calvero
Inviato: 24/5/2010 11:14  Aggiornato: 24/5/2010 11:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:

Se arrivasse uno che ti dice, ti dò 3'000'000 € netti per fare quattro paleggi in ufficio con me, mentre i miei dipendenti prendono 1200€ al mese per sgobbare come negri nei campi di cotone...tu li rifiuteresti vero???


Che discorso del menga.
Innanzitutto lo sproposito dell'analogia, vabbè ma chiudiamo pure un occhio.
Chiaro che lui non li rifiuterebbe, tu non li rifiuteresti, io non li rifiuterei. Il punto è un altro, cioè sollevato in ordine di prospettiva diversa ..e cioé che bisogna boicottare questi Status. Punto. Né più né meno. Smettere di andare allo stadio, di pagare SKY, di fare abbonamenti, di comprare al figlio le scarpe del campione di turno, lasciare la gazzetta dello sporto a marcire sui tavolini dei Bar... e parlare di qualcosa di più intelligente.. ecc. ecc.


e farsi una bella partita a pallone con gli amici e mandare a fanculo ogni squadra e campione di sta minchia


....si riuscirebbe a vivere lo stesso e incominciare a mettere il sassolino sulla bilancia della consapevolezza, nonché della sensatezza.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
alsecret7
Inviato: 24/5/2010 11:29  Aggiornato: 24/5/2010 11:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Maledetto calcio!
quello che dispiace e che il calcio e diventato politica e fa politica berlusconi docet lui a costruito il suo mito col pallone questo e grave.

Kingu
Inviato: 24/5/2010 11:31  Aggiornato: 24/5/2010 11:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Maledetto calcio!
Infosauro
Citazione:
Probabilmente peggio del sistema calcio c'é solo il sistema ciclismo...


Un ciclista professionista fa circa 30000 km all'anno...una distanza che anche un motorino farebbe fatica a percorrere senza risentirne in termini di usura.
La sincerità e la purezza non è un problema di sport, è un problema comune a tutte le cose che fanno circolare soldi.
Rimane l'aspetto poetico di un calcio che avevamo da bambini,come ad esempio l'Olanda di Cruijff e i campi Argentini coperti di carta igienica nei mondiali del '78.

X Sinder
Per quanto riguarda il doping, il calcio non è immune; Carlo Petrini scrisse un libro e rilasciç diverse dichiarazioni sul tema,tutte collegate alla famosa sindrome SLA.
Anche la Juventus ha dovuto subire un processo che ha lasciato piu dubbi che altro sulla condotta della società (L'ajax avanzò la richiesta di restituzione della Champions del '96).
Sia nel calcio che nel ciclismo sale alla ribalta il fatturato che puo creare un atleta che deve diventare macchina per stare al passo con la competizione.Questo è la cosa meno poetica ma in fondo Pasolini, per gli aspetti piu genuini, non aveva sbagliato.
Ricordiamoci comunque,che se il calcio negli ultimi anni è cambiato (in peggio) il "merito" (???) è di quell'uomo che ora governa l'italia e che fu il primo ad alzare la posta con 800 giocatori per rosa e ingaggi in nero (vedere caso Lentini) con conseguente rincorsa per stargli dietro.Ha fatto danno pure nella politica del calcio ( non nei risultati conseguiti).

Citazione:
quello che dispiace e che il calcio e diventato politica e fa politica berlusconi docet lui a costruito il suo mito col pallone questo e grave.


é un gioco che hanno capito in tanti,anche nei piccoli centri sanno come arruffianarsi il consenso elettorale.


é uno schifo lo so, ma
io rimango alle collanine di Kroll,ai basettoni dei giocatori anni '70 e alla famosa carta igienica di Buenos Aires.

franco8
Inviato: 24/5/2010 11:38  Aggiornato: 24/5/2010 11:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 1561
 Re: Maledetto calcio!
... almeno gli antichi romani avevano i
"panem et circenses".
Mo' di "panem" non mi pare che ne distribuiscano tanto...
Si abboffano solo loro, e anzi se magnano proprio tutto,
mi pare.

.... ....io non mi definisco affatto volentieri ateo, non più di quanto io sia a-MickeyMouse.
..
(detto, fatto)
hendrix
Inviato: 24/5/2010 12:01  Aggiornato: 24/5/2010 12:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Smettere di andare allo stadio, di pagare SKY, di fare abbonamenti,

La vedo un pochettino dura...



Grande festa per l'Inter anche in Cina. I tanti tifosi dell'Inter club di Pechino (il club di calcio più numeroso nel Paese) hanno seguito in diretta la finalissima di Champions League con il Bayern e alla fine hanno festeggiato il trionfo (foto www.china-files.com)

Anche perché tutto il mondo è paese (o palese)



la vignetta si riferisce ai recenti eventi di vandalismo che si sono verificati in Egitto e in Algeria, contro gli interessi del Cairo e di Algeri (ambasciate, compagnie aeree ecc.), prima e dopo la partita di spareggio che avrebbe stabilito quale nazionale, tra quella rossa egiziana e qualla verde algerina, sarebbe stata qualificata ai mondiali 2010.

Avanti compagni, c'è da fare la rivoluzione.
Si, ma dopo la partita...

Pyter
Inviato: 24/5/2010 12:16  Aggiornato: 24/5/2010 12:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Maledetto calcio!
Conosco molte persone che si occupano di problemi sociali e che non disdegnano di essere tifosi.
Li senti parlare e non puoi non essere d'accordo con loro. Parlano dei problemi dello sfruttamento del lavoratore, le disuguaglianze sociali; odiano i capitalisti, quelli originali, perchè quelli che rubano allo stato e alla collettività sono più invisibili e mimetizzati, ma solo perchè non ci sono le leggi che lo vietano.
Poi la sera prendono una bandiera e vanno allo stadio e la sventolano gridando perchè lo sport è passione che esula da qualsiasi altro problema. In curva e sulle gradinate vip sono tutti uguali, capitalisti, operai, guardalinee, arbitri, presidenti, petrolieri, telecomisti, petrolisti, padrone, servo, parassiti e paraculi.

Vai grande Inter nella quale Milito,
coraggiosi eroi siete già un mito,
andiamo nerazzurri alla grande Provera
tifiamo Moratti per tutta la sera.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
audisio
Inviato: 24/5/2010 12:20  Aggiornato: 24/5/2010 12:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Maledetto calcio!
Massimo, lasciamo perdere il calcio perchè altrimenti gli scontri fra noi
oscureranno qualsiasi battaglia epica del recente passato contro
debunkers e cicappini.
Ovviamente, io sono della Maggica Roma (e qui già va spiegata una
cosa, non si dice mai io sono romanista ma io "sono della Roma" perchè
indica proprio un'appartenenza, un legame viscerale e inestricabile, 'na
droga insomma...).
Comunque hai rievocato una squadra, l'Inter di Herrera, che è stata
insieme al Milan di Rocco, la principale responsabile di quell'odioso sistema
di gioco antisportivo che ci ha marchiato d'infamia nel mondo futbolistico
per 40 anni, il catenaccio.
Condito da una bella spruzzata di doping...
Poi arrivò l'Olanda di Cruyff, Neskeens, Haan, Krol, Rjspebergen, Rep,
Rensenbrink, Hulshoff, i gemelli Van De Kerkhove, il mitico e pazzo
portiere Jongbloed, a rischiarare il cielo e a riportare questo sport, in
ambito europeo, alla sua incommensurabile bellezza.
Fuori d'Europa, per fortuna, ci sono sempre stati Brasile e Argentina a
far sì che quella della pedata fosse un'arte.

Floh
Inviato: 24/5/2010 12:45  Aggiornato: 24/5/2010 12:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Maledetto calcio!
Ho letto anni fa che il calcio piacie agli uomini perchè ricorda la caccia, la ricorsa della preda (pallone), non so quanto sia vero, ma non sembra propio campata in aria come ipotesi.
Ricordo quando da ragazzino, 5 - 6 anni fa, giocavo con gli amici sull'icontaminata spiaggia del mio abituale luogo di villeggiatura in Gargano...
Bei tempi, il calcio era divertimento perchè lo si viveva in prima persona, tra un bagno e l'altro nel mare...

Il tifo calcistico invece non riesco a digerirlo, e nemmeno a capirlo.
Si tifa per un gruppo di persone in continuo cambiamento, tant'è che dopo 7-8 anni, se in squadra sono rimasti 2 o 3 giocatori è un miracolo...
Gli allenatori cambiano quasi ogni anno...
Che cos'è quindi la squadra per cui si tifa? un'entità mutevole e sfuggevole...
Perchè quindi preferirla alle altre?
Mi pare che quest'irrazionalità vada a uccidere il senso critico, abitui prese di posizione immotivate, a sostenere le cose per partito preso...

Non critico lo stipendi ricevuto dai calciatori, se la società lo elargisce è perchè quel calciatore li vale.
del resto sono i tifosi (che per me sta a significare: massa di rincoglioniti) a darglieli di tasca loro, perciò contenti loro...

Oltretutto l'affezzione al tifo sportivo come il calcio in Europa o il basket negli U.S.A è una potente arma di distrazione di massa.

Da 2 anni sto segundo un po il pugilato, che trovo molto più avvincente del calcio, e il cui interesse ha in sé molta più raginevolezza.
No si tifa per un entità mutevole e ideale come una squadra ma ci si focalizza solo sulla bravura degli atleti.
Ad esempio io sto seguendo tutti gli incontri di David Haye perchè è bravo, è veloce e nella sua categoria merita di vincere tutto (ha già vinto tutti i titoli mondiali nella categoria Massimi leggeri e ed è da poco passsato nei Massimi) rispetto ai colleghi, e io nonè che spero che ci riesca, perchè lo so già che lo farà, guarderò solo il modo in cui lo farà.
E' un concetto diverso di tifoseria rispettoa quelle calcistica.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Gargamella
Inviato: 24/5/2010 13:50  Aggiornato: 24/5/2010 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2010
Da:
Inviati: 53
 Re: Maledetto calcio!
Premetto che sono un interista anch’io. Sabato penso che si sia vista una bella partita giocata fino in fondo da entrambe le squadre. Non ho visto uno spirito rinunciatario fino agli ultimi minuti. Penso all'inter di qualche anno fa con Cuper e Mancini. Vediamo un po' di differenze: non c'è più un lider unico al quale la squadra dipende (Ronaldo, Vieri, Adriano e il mercenario Ibraimovic), ma bensi diversi giocatori di talento. Penso per opera di Mou, nella squadra si è diffuso una mentalità vincente, uno spirito di sacrificio, un giusto senso di umiltà. Ho visto un gioco fluido, palla a terra azioni costruite con pazienza. I palloni buttati in avanti sono stati relativamente pochi. Prima accadeva spesso e volentieri di vedere arrivare giocatori con grandi qualità e che nell’inter sono praticamente “morte”. La società in sostanza era una distruttrice di talenti. Quest’anno ho visto conferme ed esplosione del valore di giocatori prima definiti “discreti”.
Apprezzo molto questo momento perché non so se potrà mai ripetersi . La festa è già stata rovinata dalla partenza di Mou. Ora una prova fondamentale verrà dal comportamento di Milito. In particolare la sua coerenza: mi dispiacerebbe molto vederlo partire per un’altra squadra dopo il gesto (mano o pugno al cuore) ripetuto più volte durante la partita. Se ciò dovesse succedere per me il calcio “commerciale” finirà dritto dritto in soffitta.

Io non credo in dei, ma mi costruisco ideali. E nessuno di questi conquisterà un posto fisso!
j-bonnot
Inviato: 24/5/2010 13:55  Aggiornato: 24/5/2010 13:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/4/2009
Da: l'Oltrequando
Inviati: 47
 Re: Maledetto calcio!
Il piacere di correre a perdifiato dietro una sfera su di un bel prato verde, non necessariamante delimitato, la soddisfazione di fermarsi ogni tanto a palleggiare quella sfera cercando coordinazione e sincronia dei movimenti, imprecare quando quella, incurante della tua ferrea volontà, ti sfugge, inseguirla e riprendere il tutto da capo; condividere questo piacere con altra gente (fra cui, inutile negarlo, tanti invasati) che alla mattina si alza presto per andare a lavoro e alla sera, appena può, si mette un paio di scarpini e va a impantanarsi in un infimo campetto di terra pieno di pozzanghere (con le donne che, prima di uscire di casa, catechizzano con la saggezza propria di chi non condivide tale passione: " te sei proprio scemo").
Credo sia questo, e forse anche altro che adesso mi sfugge, che mi fa ancora trovare la voglia di correre dietro a quella dannata sfera, nonostante nessuno mi paghi per farlo, anzi, tocca pagare e a volte nemmeno poco.
Per tutto il resto, ovvero business, pay tv, morti ammazzati e quant'altro, può solo far tristezza a chi, purtroppo per lui, ha avuto la sfortuna di crescere prendendo a pedate quella stupida sfera.
J.

audisio
Inviato: 24/5/2010 14:00  Aggiornato: 24/5/2010 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Maledetto calcio!
Floh, non vorrei deluderti, ma il calcio rispetto alla boxe è quasi uno
sport onesto.
Per non parlare del proliferare di sigle e di corone mondiali, per cui basta
vincere (con incontri acchittati) un paio di volte e diventi campione
mondiale di qualche sigla.
Ormai la boxe è molto simile al Wrestling...

audisio
Inviato: 24/5/2010 14:02  Aggiornato: 24/5/2010 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Maledetto calcio!
Ai tempi di Sugar Ray Leonard e di Boom Boom Mancini, allora sì che ti
saresti emozionato...

alsecret7
Inviato: 24/5/2010 14:03  Aggiornato: 24/5/2010 14:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Maledetto calcio!
caro gargamella non e cambiato niente la squadra e sempre la stessa, voi non avete un gioco ma dei solisti che vi risolvono le partite e basta. adesso avete milito e snaider non cambia niente, mou non e lunico ad allenara quella squadra. potrebbe andarci chi unque con quei giocatori ,ma rimane perme una non squadra si e visto con il barcellona catenacciari quello non era giocare se la veste giocata non eravate neache in finale mi spiace ma e cosi che le cose bisogna vedrle meglio come vanno, diciamo che dovevate vincerla tutto qui.

santjago
Inviato: 24/5/2010 14:26  Aggiornato: 24/5/2010 14:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da: Roma
Inviati: 67
 Re: Maledetto calcio!
LA RUBERIA DI MORATTI: COME ADDOMESTICARE GLI ARBITRI IN CHAMPIONS LEAGUE

http://www.youtube.com/watch?v=YFMdMUMxsMs

manca lo stoppone in area di Maicon in finale, rigore per il Bayer
un altro rigore a favore del Barcellona, un altro a favore del Chelsea
e il gol di Sneijder in fuorigioco contro la Dinamo Kiev nel girone, partita chiave...

la Champions dell'Inter : ruberie e catenacci....

bz

La presunzione che ciò che esiste debba
necessariamente esistere,
è l'acido corrosivo
di ogni pensiero immaginativo.

Snowcrash Project
picardtng
Inviato: 24/5/2010 14:43  Aggiornato: 24/5/2010 14:43
So tutto
Iscritto: 23/8/2004
Da:
Inviati: 8
 Re: Maledetto calcio!
Zoff,Gentile,Cabrini,Bonini,Brio,Tardelli,Scirea,Bettega,Rossi,Platini,Boniek

Ho detto tutto.

Basta.

Forza Juve!!!

Gargamella
Inviato: 24/5/2010 14:44  Aggiornato: 24/5/2010 14:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2010
Da:
Inviati: 53
 Re: Maledetto calcio!
Io ho espresso solo la mia impressione e in particolare la qualità della partita di sabato. Non ho seguito in modo costante il resto della stagione. Dopodichè i non interisti potranno polemizzare fino alla nausea, come i non milanisti polemizzano quotidianamente sul milan. Vale lo stesso discorso per la juve e tutte le altre squadre.

Io non credo in dei, ma mi costruisco ideali. E nessuno di questi conquisterà un posto fisso!
Floh
Inviato: 24/5/2010 14:54  Aggiornato: 24/5/2010 14:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Maledetto calcio!
Per non parlare del proliferare di sigle e di corone mondiali, per cui basta vincere (con incontri acchittati) un paio di volte e diventi campione mondiale di qualche sigla.

Attualmente ci sono 4 organizzazioni valide che organizzano incontri iridati:
WBO , WBA , IBF, WBC. (tutte le altre non le calcola nessuno)
Certo, sarebbe meglio averene una sola, ma quando i pugili sono davvero bravi allora ne conquistano 2 poi 3 e a volte li unificano tutte e 4
Vedi Haye nei cruiserweight




http://www.youtube.com/watch?v=ZFb_lcOplCY&feature=related

(Mancano gli ultimi 2 incontri da peso Massimo nel video)

Non sarà paragonabile a Mohammed ali o Mike Tyson ma al giorno d'oggi è uno di quelli che mi piace vedere di più.
Paquiquao è il più forte ma non mi piace lo stile.

Ricky Hatton nei light welterweight è bello da vedere.
Il combattimento che ho linkato poi è strabiliante.


Ps:
Non mi paragonare la Boxe al Wrestrling, non hanno proprio nulla da spartire.
Quattro saltimbanchi pompati che se li metti sul ring con un pugile scappano.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Doctor
Inviato: 24/5/2010 14:54  Aggiornato: 24/5/2010 14:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da: Lisboa
Inviati: 108
 Re: Maledetto calcio!
Il gioco del calcio è meraviglioso.

Il mondo del calcio fa schifo.

Tifare è cosa buona se si tifa per partecipare al "gioco".
Se si tifa troppo seriamente allora si ha un problema di priorità nella vita.

Per godersi una partita bisogna concentrarsi sul gioco del calcio.
Da juventino ho amabilmente rosicato (c'ho pure amici interisti).
Da amante del calcio ho amato quei due gol fantastici.

"EMANCIPATE YOURSELF FROM MENTAL SLAVERY.
NONE BUT OURSELVES CAN FREE OUR MINDS"
Bob Marley
mangog
Inviato: 24/5/2010 14:57  Aggiornato: 24/5/2010 14:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Maledetto calcio!
Ma quanti debiti ha l'Inter?
Non vorrei mai che il milione mensile di Mourinho andasse a detrarre l'utile delle società di Moratti...Uso questa perdità per bilanciare quell'utile e via così...
Comunque il calcio, come la Tv, è stato rovinato dall'avvento di Berlusconi e le sue follie....
Ad ogni modo sono contento che la coppa sia tornata in Italia...

Oldboy
Inviato: 24/5/2010 14:59  Aggiornato: 24/5/2010 14:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
Il fascino irresistibile che il calcio esercita su alcuni miliardi di bipedi umani (quorum ego!) è in buona parte inesplicabile.

Se uno ne è rimasto affascinato da piccolo, non se ne libera più.
E' facile farne a meno, se non ti ha mai emozionato neanche una volta.
In caso contrario, è impossibile.

Forse perché nel calcio c'è tutto e il contrario di tutto.

La leggenda e il gossip.
La storia e la cronaca.
Il dibattito ideologico fra scuole di pensiero e lo sfottò fra tifosi.
L'eleganza del gesto atletico e la vigoria fisica ai limiti della brutalità.
La geometria del gioco e la casualità (che a volte fa vincere chi non sembra meritarlo).
E tanto altro ancora...

A nulla valgono le argomentazioni razionali che consiglierebbero di non occuparsene più.
(E' un anestetico di massa? Non lo nego.
E' un formidabile strumento di propaganda per il capitalismo in genere, e anche per i singoli capitalisti, proprietari delle squadre? Purtroppo è verissimo.)

Freeman
Inviato: 24/5/2010 15:00  Aggiornato: 24/5/2010 15:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Maledetto calcio!
mah, per quel che mi riguarda, c'è solo una cosa che potrebbe farmi appassionare al calcio...


"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
RIRA
Inviato: 24/5/2010 15:24  Aggiornato: 24/5/2010 15:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/5/2007
Da:
Inviati: 85
 Re: Maledetto calcio!
Freeman, questo è un lavaggio del cervello più che il calciio,
ma quanto mi piaceeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Oldboy
Inviato: 24/5/2010 15:37  Aggiornato: 24/5/2010 15:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
Dimenticavo: il calcio è uno sport di squadra in cui però l'individualità si esalta al massimo grado, e può essere più decisiva di qualsiasi altra cosa.

Anche questo paradosso contribuisce, forse, al suo fascino.

Ci sono gli schemi, l'organizzazione di gioco, i moduli, studiati e ripetuti diecimila volte in allenamento.

Poi però c'è l'individuo, che con un'invenzione, un guizzo, una giocata personale può sparigliare le carte, e mandare a gambe all'aria tutto quello che l'allenatore avversario aveva preparato.

Anche da qui sono nati e nascono infiniti dibattiti - deliziosi nella loro dotta inutilità: conta di più il collettivo o il singolo?

E il bello è che, ovviamente, non c'è una risposta.
Ognuno la vede a modo suo, e per certi versi ha ragione.
(Ma anche torto, perché c'è sempre una controargomentazione valida, o un esempio storico che dimostra il contrario!...)

E' vero che ci sono altri sport di squadra di cui si potrebbe dire lo stesso, tipo il basket, ma il calcio ha davvero qualcosa di diverso e di speciale.
L'avere 11 giocatori per squadra, ad esempio - e non solo 5 - lo rende molto più complesso sul piano tattico.
Inoltre un gol si può segnare in molti modi sempre diversi, mentre i canestri (senza offesa) sembrano un po' tutti uguali...

superava
Inviato: 24/5/2010 16:00  Aggiornato: 24/5/2010 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Maledetto calcio!
Oldboy citazione: Dimenticavo:
"il calcio è uno sport di squadra in cui però l'individualità si esalta al massimo grado, e può essere più decisiva di qualsiasi altra cosa.
Anche questo paradosso contribuisce, forse, al suo fascino."

Dipende da cosa è piu' "forte" come intensita' in quel momento...a volte il gioco di squadra (vedi L'italia nel 2006 o la Grecia agli europei del 2004..o anche mi viene in mente il Calais nella coppa di Francia nel 2000 dove una squadretta pari a una nostra della serie C2 arrivo alla finale contro il Nantes persa 2-1) a volte i giocatori..vedi L'inter con MIlito o l'italia '94 con Baggio o il Napoli di Maradona per fare alcuni esempi

alsecret7
Inviato: 24/5/2010 16:28  Aggiornato: 24/5/2010 16:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Maledetto calcio!
e sciocco dire che la coppa e meglio che sia venuta in italia non gioca la nazionale ma gioca una squdra di club, qindi rimane al club non alla nazione e patetico sentire che bisogna tifare inter perche e italiana. e una cretinata quella coppa la gicano i club non le nazionali ma in italia siamo i soliti ci si deve ataccare a tutto per farsi belli, se io sono di una squadra non sono contento che la mia aversaria la vinta percio e solo ipocrisia e rufianaggine l'inter e solo una S.P.A. come tutte le squadre percio perche la devo tifare giusto appunto che tifo per un altra squadra no.qui si confonde il tifo nazionale col tifo privato si fa tutto un calderone forse poi non si e capito che queste squadre sono come aziende private e allora perche devo tifarle.in piu l'inter non gioca nemmeno con uomini italiani figuriamoci.

winston73
Inviato: 24/5/2010 17:08  Aggiornato: 24/5/2010 17:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Maledetto calcio!
io ho smesso anni fa..
prima di moggiopoli..
pensare che oggi sia tutto pulito è patetico..
preferisco un buon concerto ad una partita di qualsiasi sport.

2+2=5
Oldboy
Inviato: 24/5/2010 17:21  Aggiornato: 24/5/2010 17:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
Moggiopoli è stata un colossale polverone basato sul nulla, e il processo in corso a Napoli lo sta ampiamente dimostrando.

(Come ha scritto qualcuno qui sopra, la versione ufficiale sull'11 settembre è credibile, in confronto a quella sulla cosiddetta "Calciopoli"... )

Per il resto, l'amore per la musica non esclude quello per il calcio.
(Anche se un concerto sai già come andrà a finire prima ancora che inizi, al contrario di una partita...)


Anche nel mondo del cinema non tutto è puro e limpido come acqua di fonte, no?
Attori cani pagati milioni di euro per un mese di lavoro.
Film brutti e pretenziosi che ottengono finanziamenti pubblici.
Film cretini che invadono le sale, mentre i capolavori di Takeshi Kitano (giusto per fare un esempio) non ci arrivano mai.
E tanti altri aspetti negativi.

Eppure l'amore per il cinema rimane, non è che uno ci rinuncia per dedicarsi alla purezza del teatro Nobu...

HomSapiens
Inviato: 24/5/2010 17:56  Aggiornato: 24/5/2010 17:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/1/2010
Da:
Inviati: 123
 Re: Maledetto calcio!
ohh ma è la gazzetta sportiva o luogocomune......no, perchè si fanno gli stessi discorsi!!
A me il calcio piace, è una delle poche cose con cui mi trovo d'accordo con la "massa".
Dietro ci sarà uno schifo della madonna(vedere schifani vicino a Milito mi stava facendo vomitare), ma vedere alzare la coppa a cyborg Zanetti vale la pena.FORZA INTER!!!!

Calvero
Inviato: 24/5/2010 17:58  Aggiornato: 24/5/2010 18:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:

Anche nel mondo del cinema non tutto è puro e limpido come acqua di fonte, no?
Attori cani pagati milioni di euro per un mese di lavoro.
Film brutti e pretenziosi che ottengono finanziamenti pubblici.
Film cretini che invadono le sale, mentre i capolavori di Takeshi Kitano (giusto per fare un esempio) non ci arrivano mai.
E tanti altri aspetti negativi.

Eppure l'amore per il cinema rimane, non è che uno ci rinuncia per dedicarsi alla purezza del teatro Nobu...


..dimentichi (e dimenticate) un "piccolo" fattore Oldboy. Il Cinema nasce per essere mostrato a un pubblico, lo sport per essere praticato.

... la tifoseria non è né buona né brutta, è sbagliata punto. A prescindere. E' una distorsione prospettica dello sport e della sportività in nome del Dio Denaro.

Quel che dici sugli attori strapagati è verissimo ed è vergognoso. Così come un dirigente che non capisce una mazza dove lavoravo io e che aveva fatto carriera leccando il culo, prende 7000 euro al mese più spese e macchina gratuita. E io 1000. Ma non è una falsità di Principio che vi sia un Dirigente a dirigere, è la sproporzione in sé ad essere sbagliata. E' una falsità INVECE essere spettatori e tifosi per qualsiasi sport. Una contraddizione in termini.

I calciatori, così intesi, sono degli alter-ego che servono a sublimare le nostre frustrazioni e i complessi del popolo boe. La sportività esiste solo nel praticarla, il resto sono solo cazzate.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
peonia
Inviato: 24/5/2010 18:00  Aggiornato: 24/5/2010 18:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Maledetto calcio!
Oh raga, basta giocare!!! posate sto pallone!!!!

Che mi dite di questo??
http://www.youtube.com/watch?v=ZaR0mKPHnSU&feature=player_embedded

poi vi rido' il pallone......

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Oldboy
Inviato: 24/5/2010 18:38  Aggiornato: 24/5/2010 19:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
@ Calvero

E vabbe', hai ragione tu: tifare è sbagliato e alienante.
Urge un percorso di conversione e autocoscienza, per sradicare dalla nostra anima peccatrice questa diabolica inclinazione.

Sarà dura, però, spiegarlo a quei poveri infelici che ne sono afflitti.
(Non per altro, ma a occhio e croce saranno - saremo - uno o due miliardi di bipedi umani.)

Quanti predicatori e confessori ci vorranno, per un'opera così colossale?...

A parte gli scherzi, una parte di ragione ce l'hai.
Così come una parte (non piccola) di ragione ce l'ha chi invita a non mangiare più carne, o zucchero raffinato.
Ma temo che tu abbia anche le stesse possibilità di convincere qualcuno...

D'altra parte, erano innamorati del calcio personaggi come Sartre, Togliatti, Pasolini, che di marxismo e alienazione ne sapevano forse più di me e te.
Se nemmeno loro sapevano resistere, che speranze ho io?...

Cinqui
Inviato: 24/5/2010 19:27  Aggiornato: 24/5/2010 19:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/3/2006
Da:
Inviati: 227
 Re: Maledetto calcio!
@ Peonia

Sti gazzi, che coincidenza!

"Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella la cui bellezza complessiva è tale da togliere la possibilità di ammirare le singole parti..." - Seneca - .
lalonde
Inviato: 24/5/2010 19:37  Aggiornato: 24/5/2010 19:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2005
Da:
Inviati: 294
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Il Cinema nasce per essere mostrato a un pubblico, lo sport per essere praticato. ... la tifoseria non è né buona né brutta, è sbagliata punto.


Questo mi piacerebbe lo dicessi agli abitanti dell'antica grecia che fermavano le guerre per tifare i loro atleti preferiti.

Calvero
Inviato: 24/5/2010 20:05  Aggiornato: 24/5/2010 20:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:

Questo mi piacerebbe lo dicessi agli abitanti dell'antica grecia che fermavano le guerre per tifare i loro atleti preferiti.


... il periodo Ellenico non può essere messo in analogia con il nostro. Le persone quella volta vivevano dell'Arte e dello Sport come espressione di Vita e non di Tifo. La gente si riuniva a cerchio sotto il cielo e l'anziano parlava col cuore ai bimbi, se il tempo lo permetteva...

.. poi anche loro sono stati infettati e la decadenza si è trascinata. Così quel che di buono avevano lasciato è stato anche distorto e mistificato al punto che anche la Filosofia a venire, spostasse il centro di gravità della spirtualità umana nell'irrealtà e negli alter-ego.

Ai tempi ellenici gli Idoli non erano tali, la mitologia era vissuta in forma naturalistica e gli Dei avevano un rapporto ancestrale con gli uomini, non dogmatico.

Alla fine di quel periodo infatti tutto si è distorto fino al nostro caro epilogo che abbiamo sotto gli occhi. Infatti, a riprova, di quel che tu stesso racconti ...avrebbero fermato le guerre per una manifestazione atletica. Adesso le guerre servono ad appaltare le olimpiadi.

Il tuo discorso non ci sta

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 24/5/2010 20:09  Aggiornato: 24/5/2010 20:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
D'altra parte, erano innamorati del calcio personaggi come Sartre, Togliatti, Pasolini, che di marxismo e alienazione ne sapevano forse più di me e te.
Se nemmeno loro sapevano resistere, che speranze ho io?...


in parte ho risposto anche a te, rispondendo a Lalonde..

la mia critica cercava solo una strada per acquisire una strada più sana sulla vicenda. D'altronde so benissimo che la mia tesi è utopica.

Io stesso ero un terzino (ala sinistra) ... capisco cosa mi dici

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Cinqui
Inviato: 24/5/2010 20:14  Aggiornato: 24/5/2010 20:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/3/2006
Da:
Inviati: 227
 Re: Maledetto calcio!
Io capisco che piaccia il gioco, ma mi si dovrebbe spiegare il fanatismo che ti fa urlare per ore il nome di un giocatore; il rincoglionimento che ti fa tirare pallonate con un pallone di cuoio in mezzo alla gente in festa, a rischio di prendere in piena faccia qualcuno; il suonare con le trombe a 2 metri dalla gente che con te non ha un cazzo a che vedere...

Insomma son tutti sti gesti di esaltazione che che non capisco...e che mi spaventano sinceramente.

"Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella la cui bellezza complessiva è tale da togliere la possibilità di ammirare le singole parti..." - Seneca - .
lalonde
Inviato: 24/5/2010 20:24  Aggiornato: 24/5/2010 20:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2005
Da:
Inviati: 294
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
il periodo Ellenico non può essere messo in analogia con il nostro.


Può.....eccome.
Pensa che gli atleti più famosi venivano mantenuti a spese della Polis.
Gli si dava pure un posto fisso in prima fila al cinema.....(whoops.....a teatro, pardòn ).

Calvero
Inviato: 24/5/2010 20:29  Aggiornato: 24/5/2010 20:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Ciao Cinqui

la risposta è che l'essere umano è stato spinto ( ma non ha comunque giustificazioni sufficienti) ad essere un vigliacco. Mi ci sono impegnato tante volte ad argomentarlo, ma è difficile.

La politica, il denaro, le Star, i Campioni, la squadra del cuore, le ideologie, la mitica del Lavoro, il sesso, sono tutti Idoli.

Noi siamo spersonalizzati. Segui il discorso che ho fatto sopra a lelande sul periodo ellenico.

Da persone e individui singoli non abbiamo il coraggio di dire la nostra. Tanto più un tifoso è tifoso, e tanto più in sé è vuoto... a ognuno di noi è stato creato un magnete ingannatore. Per qualcuno è la religione, per qualcuno è la squadra di calcio. Nessuna differenza a livello psicologico. Sono idoli che si compenetrano, a suo volta foraggiati dai retaggi sociali che se non ti senti appartenente ad un gruppo non sei nessuno.

Per questo, a ragione, c'è d'aver paura. L'elemento scatenante è sempre lo stesso. Quando comprenderemo che nessuna bandiera può permettersi di sventolare sopra le nostre teste, allora torneremo ad appropriarci di una coscienza genuina. E avvicinarsi a quello che fu, appunto, il periodo ellenico. Periodo in cui la morbosità non era accettata ma ripudiata.

Quando qualcuno ti strombazza nelle orecchie tu hai paura perché sai che se contesti quel gesto, quella persona vuota si farà carico della morale degli IDOLI e ti pesteranno a sangue in nome di un culto che li tutela della loro vuotezza. Ecco perché tutta quella cattiveria. Ecco perché l'ignoranza è foriera di violenza. Ecco perché a scuola non insegnano col cuore, ma indottrinano. Altrimenti i nuovi tifosi non saranno più possibili ... e come si reggerà questo status quo di merda??

Anche Pasoilini ha detto una cazzata, dicendo una cosa giusta. Giusta cioè nel momento in questa società non può essere qualcos'altro. Di meglio, ovviamente

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
lalonde
Inviato: 24/5/2010 20:41  Aggiornato: 24/5/2010 20:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2005
Da:
Inviati: 294
 Re: Maledetto calcio!
Nella 98° Olimpiade del 388 a.C. è documentato il caso di un pugilatore Eupolo di Tessaglia, che pagò tre avversari perché si lasciassero battere. Eupolo venne scoperto e multato, ma ormai la corruzione era dilagante.
Con il denaro delle multe vennero erette una serie di statue a Zeus, il dio dei giochi, proprio vicino all’ingresso dello Stadio.

trotzkij
Inviato: 24/5/2010 20:55  Aggiornato: 24/5/2010 20:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Maledetto calcio!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Calvero
Inviato: 24/5/2010 21:07  Aggiornato: 24/5/2010 21:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Ok lalonde, stiamo tutti vivendo come nel periodo ellenico...

...se hai capito cosa intendevo bene, anche perché mi pare che il Paradiso in terra non sia mai esistito e tanto meno lo sostengo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Oldboy
Inviato: 24/5/2010 21:37  Aggiornato: 24/5/2010 22:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
@ laonde

Anch'io penso che sia sempre meglio resistere alla tentazione di idealizzare il passato.
Specie se è così remoto come l'antica Grecia.

Comunque penso sia giusto rilevare che i colossali, oceanici festeggiamenti interisti a Madrid e a Milano si sono svolti in modo civile, e relativamente ordinato.

Eppure sono avvenute cose mai viste: non solo Milano colorata di nerazzurro nel giorno della partita - con 80.000 tifosi in piazza Duomo - ma 50.000 persone a San Siro alle 5 del mattino, in attesa della squadra.
(Non ricordo un fatto del genere: lo stadio aperto all'alba apposta per ospitare i festeggiamenti...)

Eppure a Milano ci sono anche tantissimi tifosi non (o meglio: anti) interisti.
Ciononostante, tutto si è svolto senza danni collaterali.

Il che è bello e istruttivo (cit.)...

Giacula
Inviato: 24/5/2010 21:49  Aggiornato: 24/5/2010 21:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Maledetto calcio!
Mazzucco salvati...non ricaderci!

frez_truth
Inviato: 24/5/2010 22:32  Aggiornato: 24/5/2010 22:32
So tutto
Iscritto: 8/3/2010
Da:
Inviati: 4
 Re: Maledetto calcio!
Massimo sai chi giocava e seguiva molto il calcio nella storia dell'uomo??... i MAYA !!!!
e sono morti tutti in una catastrofe naturale!!! ... toccherà pure a noii!!


NiHiLaNtH
Inviato: 24/5/2010 22:56  Aggiornato: 24/5/2010 22:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Insomma son tutti sti gesti di esaltazione che che non capisco...e che mi spaventano sinceramente.


e fai bene
queste persone sono identiche ai fanatici religiosi

io ho smesso di tifare per la roma quando avevo 8 anni
mi sono semplicmente chiesto

"Perchè continuare a tifare? Il calcio non mi piace e non vedo perchè dovrei essere contento se uno stronzo strapagato riesce ad infiare una palla dentro una porta. Perchè dovrei odiare e sfottere queli che tifano la squadra avversaria? che senso ha tuto ciò?"

quando i miei compagni di classe hanno visto che iniziavo a disinteressarmi a calcio hanno iniziato a darmi il tormento per cercare di convincermi a rimanere della roma o a diventare della lazio

lalonde
Inviato: 24/5/2010 23:50  Aggiornato: 24/5/2010 23:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2005
Da:
Inviati: 294
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Ok lalonde, stiamo tutti vivendo come nel periodo ellenico... ...se hai capito cosa intendevo bene, anche perché mi pare che il Paradiso in terra non sia mai esistito e tanto meno lo sostengo.


Ti sembra che abbia sostenuto ciò?
Io ho capito cosa intendevi....tu forse non hai capito che sarebbe bene distinguere il semplice tifo da qualcosa di più complesso: il fenomeno ultras.

blu23
Inviato: 25/5/2010 0:34  Aggiornato: 25/5/2010 0:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Maledetto calcio!
1)Il calcio è la religione di stato italiana ( epoui spagnola brasiliana argentina.....)

2)Il calcio è un fantastico strumento di plagio e di controllo di massa.
Il calcio è il mezzo maggiormente utilizzato da volgari ed ignoranti scribacchini per accumulare fama e danaro.

3) Il calcio è un ottimo mezzo per il quale ignoranti (in materia calcistica) che non hanno mai giocato una partita (vera) in vita loro possano riempirsi la bocca di stronzate pseudotattiche che nulla hanno a che vedere con veri discorsi in merito ad argomenti tecni-tattici

4)Il calcio è il mezzo maggiormente utilizzato da avvenenti mignottelle per farsi una pseudo folgorante carriere in tv... sperando d'incontrare l'adone annoiato e stupidotto... che le renda madri... e che le metta a posto per la vita.

5)Il calcio è il mezzo con il quale i genitori dei ragazzini che lo praticano trovano riscatto sociale alla loro misera esistenza... Chi ha mai allenato una squadra giovanile può capire...

Io gioco a calcio a livello agonistico da 24 anni...
Tifo per la Sampdoria...
Odio i programmi calcistici
Odio i giornalisti sportivi
Sono schifato dal mondo del calcio
Ma non riesco a non amarlo...

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
a_mensa
Inviato: 25/5/2010 0:37  Aggiornato: 25/5/2010 0:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Maledetto calcio!
mi sento un po' frustrato e un po' un extraterrestre!
ma in giro per il mondo non vi è proprio un altro che non gliene freghi un accidente di calcio, ciclismo, boxe, automobilismo, ecc... ?
gli unici che affermano di non sentirsi tifosi nel calcio, si sentono subito in dovere di tifare in qualche altro sport, quasi a compensare.

ero ragazzo, ed i miei compagni visto il mio interesse nullo per il calcio, sospettando che fosse dovuto al non aver mai provato l'emozione in diretta, mi trascinarono a vedere una partita dal vivo.
credo ci fosse la juventus perchè tutto lo stadio acclamava Sivori, mentre io vedevo solo 22 pellegrini che correvano dietro ad una palla.
piccoli, scalmanati, trafelati.... ed io non capivo bene cosa facessero perchè le regole del gioco non le ho mai capite.
o forse non me ne importava proprio nulla.
fui deluso io, ma ancor più i miei compagni che non ci riprovarono più.
ricordo che molti anni dopo, con gli amici di Banchette di Ivrea, mi costrinsero a guardare in TV una finale di non so cosa.
credo che giocasse la nazionale contro il messico o qualcosa del genere.
beh.... riuscii ad addormentarmi, e a risvegliarmi per il gran casino che fecero a fine partita....
da allora ci ho rinunciato.
credo che morirò senza aver provato l'emozione del tifo.



ps. dato che la percezione che ho di questa mia carenza è analoga a quella che avrei se mi mancasse , che so, un braccio, o una gamba, allora mi sono dato una giustificazione.
è colpa del mio essere "bastian contrario" che mi rende odioso e inavvicinabile tutto ciò che vedo amato e seguito.
più gente si entusiasma per qualcosa, più cresce il mio rifiuto interiore per quella stessa cosa.
non credo ci siano cure in proposito, però almeno una volta mi piacerebbe provare il gusto di unirmi alla fiumana!

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
HomSapiens
Inviato: 25/5/2010 1:18  Aggiornato: 25/5/2010 1:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/1/2010
Da:
Inviati: 123
 Re: Maledetto calcio!
x trotzkij
la vera storia dell'inter

da interista sto rabbrividendo...

superava
Inviato: 25/5/2010 4:06  Aggiornato: 25/5/2010 4:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Maledetto calcio!
No qualcuno c'è..preferisco di gran lunga le gare di auto di tutti i tipi

Citazione:
"Moggiopoli è stata un colossale polverone basato sul nulla, e il processo in corso a Napoli lo sta ampiamente dimostrando."

Calciopoli c'è stata..piu' che altro è che la vogliono insabbiare..calciopoli è nata per far in modo alle grandi squadre(juve su in primis) di spartirsi i primi posti del campionato con i conseguenti soldi...solo che l'inter fino al 2006 non aveva vinto una ceppa e non aveva(si vede) preso quello che gli spettava..questa è un opinione mia..
(mi ricordo la richiesta fatta se non sbaglio o da Galliani o da Berlusconi della creazione di una sorta di Lega dove partecipavano solo le grandi squadre dove poi si spartivano i posti per l'europa)...
Nel 2006 stranamente sono saltate fuori le intercettazioni...e a questo punto è illuminante vedere Moratti e il Tronchetto dell'Infelicita' sugli spalti insieme..il Tronchetto nel 2006 era alla guida della Telecom dove c'era pure il suo compagno Tavaroli e il "Tiger Team"...quelli poi beccati che spiavano, intercentando illegalmente (quelle si illegali!)...
Poi dal 2006 l'apoteosi Inter...
Io dico che i giocatori in campo hanno dato e danno sempre il 110% è il contorno che è marcio...

superava
Inviato: 25/5/2010 5:15  Aggiornato: 25/5/2010 5:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Maledetto calcio!
Non centra nulla col post..ma trovo che sia interessante

Veltroni a "che tempo che fa" : http://www.youtube.com/watch?v=A30CObyqSak&feature=player_embedded

Ha ragione Paolo Franceschetti quando dice che Veltroni ad "Annozero" lo chiama entita'..qui a "Che tempo che fa" lo chiama grumo...ma perchè non lo chiami col suo nome? ...

Cmq devo dedurre che da queste affermazioni (da quel che mi risulta delle piu' alte vette istituzionali e dei capi del Pd di sicuro è il primo che ne parla) c'è una parte "di quelli che contano" che vogliono cambiare..vedremo..

Spiderman
Inviato: 25/5/2010 7:31  Aggiornato: 25/5/2010 7:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
1)Il calcio è la religione di stato italiana ( epoui spagnola brasiliana argentina.....)

2)Il calcio è un fantastico strumento di plagio e di controllo di massa.
Il calcio è il mezzo maggiormente utilizzato da volgari ed ignoranti scribacchini per accumulare fama e danaro.

3) Il calcio è un ottimo mezzo per il quale ignoranti (in materia calcistica) che non hanno mai giocato una partita (vera) in vita loro possano riempirsi la bocca di stronzate pseudotattiche che nulla hanno a che vedere con veri discorsi in merito ad argomenti tecni-tattici

4)Il calcio è il mezzo maggiormente utilizzato da avvenenti mignottelle per farsi una pseudo folgorante carriere in tv... sperando d'incontrare l'adone annoiato e stupidotto... che le renda madri... e che le metta a posto per la vita.

5)Il calcio è il mezzo con il quale i genitori dei ragazzini che lo praticano trovano riscatto sociale alla loro misera esistenza... Chi ha mai allenato una squadra giovanile può capire...


Il calcio è un gioco, così come il tennis, la briscola o il curling. Tutto quello che ci hanno creato attorno non è calcio.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Garrett
Inviato: 25/5/2010 8:32  Aggiornato: 25/5/2010 8:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Il calcio è un gioco, così come il tennis, la briscola o il curling. Tutto quello che ci hanno creato attorno non è calcio.


Insomma... il calcio professionista sta' allo sport come un porno (professionista) sta' al sesso...

Kingu
Inviato: 25/5/2010 8:49  Aggiornato: 25/5/2010 8:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Maledetto calcio!
Vedo che il calcio (all'interno di questa discussione) ha fatto piu danni in chi non lo segue che altro.Lo si nota da chi sbandiera (ci sono appartenenze latenti che si sputtanano da sole) le magagne di questa o di quella squadra senza discutere però del tessuto sociale in cui è incastrato il giocattolo del pallone.Si potrbbero fare dossier anche sulle attività nascoste delle serie minori e non ne usciremo piu.
La cosa migliore è prenderlo per quello che è: un passatempo da utilizzare come un film o un concerto o come un divertimento, il resto sono cazzate. Di sicuro nei paesi latini si vive in maniera esagerata quella che è solo pura rappresentazione.

Il mio motto è:

-Quando vincono "abbiamo" vinto,quando perdono "hanno" perso,io me ne fotto-

RIRA
Inviato: 25/5/2010 10:15  Aggiornato: 25/5/2010 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/5/2007
Da:
Inviati: 85
 Re: Maledetto calcio!
vogliamo parlare del porno?????


lo sai che hai tirato in ballo una cosa molto interessante
che da dipendenza
che è eccitante, ma in qualche modo ti svuota

Calvero
Inviato: 25/5/2010 10:20  Aggiornato: 25/5/2010 10:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:

Ti sembra che abbia sostenuto ciò?
Io ho capito cosa intendevi....tu forse non hai capito che sarebbe bene distinguere il semplice tifo da qualcosa di più complesso: il fenomeno ultras.


Se continui a ri-portare questo tipo di vicende pare che lo sostieni...

Comunque non ci capiamo non parlavo di Ultras. Non c'è niente di complesso. Solo distante. Non c'è, poi, niente di complesso nella psicologia umana. Quel che è complesso è il mondo di macchinazioni messo in atto per abusarne...

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Garrett
Inviato: 25/5/2010 11:00  Aggiornato: 25/5/2010 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
vogliamo parlare del porno?????


lo sai che hai tirato in ballo una cosa molto interessante
che da dipendenza
che è eccitante, ma in qualche modo ti svuota


Il calcio svuoterà anche dentro ma, per alcuni scalmanati, il fine partita è solo l'inizio. Si facessero delle pippe sarebbe meglio per tutti...

Oldboy
Inviato: 25/5/2010 13:13  Aggiornato: 25/5/2010 13:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
@ Garrett

Hai ragione, ma quegli "scalmanati" di cui parli troverebbero il modo di far danni anche se il calcio - per qualche ucronica sventura - non esistesse.

Anche se lo sport nazionale fosse il curling, o il nuoto sincronizzato.
Non hanno nemmeno bisogno di un sport: per loro è solo un pretesto come un altro.

Le risse scoppiano nelle discoteche, nei bar, nei condomìni per le ragioni più varie: anche per niente.
Pare addirittura che risse e vandalismi avvengano anche nei paesi dove il calcio manco sanno che cosa sia...

Anzi, come notava Gianni Brera c'è da stupire della civiltà umana se si pensa che - in ogni giornata di campionato di serie A - circa 250.000 persone siedono fianco a fianco negli stadi, quasi sempre senza sgradevoli effetti collaterali!...

blu23
Inviato: 25/5/2010 13:19  Aggiornato: 25/5/2010 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Maledetto calcio!
Il calcio è un gioco, così come il tennis, la briscola o il curling. Tutto quello che ci hanno creato attorno non è calcio.

Non proprio, il calcio professionistico è stato tramutato da sport ad entertainment-businnes planetario generando un giro di denaro pazzesco e non dimentichiamocelo un vortice occupazionale molto importante (discutere poi della qualità dell'occupazione è un altro discorso). Il calcio dilettantistico, almeno dalle mie parti, fa la stessa cosa in piccolo. Il mio cartellino (ossia la cosa che permette ad una società calcistica di assicurarsi le mie prestazioni sportive) ha un valore economico, risibile, ma sempre un valore economico. Le società dilettantistiche lucrano "coltivando" giovani calciatori e vendendoli ad altre società una volta usciti dalle giovanili... I giornali il Lunedì dedicano tantissimo spazio al calcio dilettante e le copie del lunedì sono larga parte dell'incasso settimanale. Le tv locali trasmettono trasmissioni di 2-3 ore in cui parlano dei campionati dilettanti... e quest'anno è arrivatop anche l'album delle figurine dei dilettanti... Il calcio è una religione globale che ad occhio e croce dovrebbe avere gli stessi fedeli delle religioni tradizionali.

Insomma... il calcio professionista sta' allo sport come un porno (professionista) sta' al sesso...

Si e no Garret. Il calcio non va inteso come la partita in cortile, il calcio vero ha una serie di regole ed accorgimenti particolari che non puoi applicare in cortile... e anche quando giochi con gli amici in un prato talune regole o impostazioni vengono comunque rispettate.
E poi, se faccio sesso hardcore con qualche amica, mica per forza lo devo sparare su internet

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
Spiderman
Inviato: 25/5/2010 13:20  Aggiornato: 25/5/2010 13:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Insomma... il calcio professionista sta' allo sport come un porno (professionista) sta' al sesso...


Anche il professionismo è nato attorno al calcio. Il calcio però, rimane sempre e solo un gioco o sport se preferisci.

L'esempio che hai fatto è forte un tot.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Spiderman
Inviato: 25/5/2010 13:29  Aggiornato: 25/5/2010 13:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Maledetto calcio!
Citazione:
Non proprio, il calcio professionistico è stato tramutato da sport ad entertainment-businnes planetario generando un giro di denaro pazzesco e non dimentichiamocelo un vortice occupazionale molto importante (discutere poi della qualità dell'occupazione è un altro discorso). Il calcio dilettantistico, almeno dalle mie parti, fa la stessa cosa in piccolo. Il mio cartellino (ossia la cosa che permette ad una società calcistica di assicurarsi le mie prestazioni sportive) ha un valore economico, risibile, ma sempre un valore economico. Le società dilettantistiche lucrano "coltivando" giovani calciatori e vendendoli ad altre società una volta usciti dalle giovanili... I giornali il Lunedì dedicano tantissimo spazio al calcio dilettante e le copie del lunedì sono larga parte dell'incasso settimanale. Le tv locali trasmettono trasmissioni di 2-3 ore in cui parlano dei campionati dilettanti... e quest'anno è arrivatop anche l'album delle figurine dei dilettanti... Il calcio è una religione globale che ad occhio e croce dovrebbe avere gli stessi fedeli delle religioni tradizionali.


Conosco tutte queste cose, ho giocato a calcio per anni pure io ( ci giocherei ancora se non avessi staffe e viti in una gamba). Il calcio (come tutti i giochi) non è ne professionistico ne dilettante, è un gioco e, come ho già detto, tutto quello che ci hanno creato attorno NON è calcio.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Oldboy
Inviato: 25/5/2010 13:42  Aggiornato: 25/5/2010 13:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Maledetto calcio!
@ RiRA

Il paragone fra calcio e pornografia è simpatico, ma a mio avviso regge fino a un certo punto.

Regge nel senso che si tratta, in tutti e due i casi, di guardare qualcun altro fare qualcosa che vorremmo fare anche noi.
(O che abbiamo fatto in passato...)

Volendo vedere la cosa seriamente, però, bisogna dire che la stessa osservazione si potrebbe fare per il teatro, il cinema, i concerti, la danza...
E naturalmente per tutti gli altri sport: dal ciclismo alla ginnastica artistica.

Invece di fare qualcosa, guardiamo qualcun altro che lo fa al posto nostro.
Quindi mi sembra un'osservazione che non coglie assolutamente nulla della natura del calcio.

Inoltre, non si offendano i cultori del genere, ma non c'è nulla di più meccanicamente ripetitivo della pornografia.
Si tratta quasi sempre di un ridottissimo numero di persone (spesso due soltanto) che ripetono quelle 4-5 posizioni già eseguite e viste milioni di volte.

Indubbiamente la pornografia risponde a un'esigenza profonda, animalesca - e quindi comune a tutti i bipedi umani.
Per questo ha un successo assicurato.

Il calcio invece contiene mondi.
E' leggenda e storia, eleganza atletica e vigoria fisica, dibattito ideologico e sfottò liberatorio, geometria e casualità e tante, tante cose ancora.

Andrea_1940
Inviato: 27/5/2010 3:03  Aggiornato: 27/5/2010 3:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2004
Da:
Inviati: 237
 Re: Maledetto calcio!
Condivido quanto scritto da altri utenti sul giuoco del calcio e cioe' il suo grado di assuefazione assimilabile ad una droga, probabilmente derivante dal simbolismo dell'obbiettivo di infilare qualcosa in un buco nonostante l'acerrima competizione.

Massimo (Mazzucco) ha parlato dell'inter di Massimo (Moratti). Occorre sottolineare come, in base a quanto riportato da Repubblica e da altri quotidiani tempo addietro, la vittoria di Sabato scorso sarebbe in buona parte da assegnare ai piccoli investitori i quali perdendo una sopravvalutazione di circa il 25% del valore della sottoscrizione di azioni Saras hanno di fatto finanziato l'acquisto di Milito e compagnia bella.

Pare che Moratti abbia ricevuto un premio dal Sindaco di Milano per l'impresa di Sabato scorso.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA