Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


palestina : I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Inviato da Redazione il 2/4/2010 6:40:00 (6381 letture)

(Il video del dibattito è all’interno).

Una televisione del Qatar ha ospitato un dibattito fra due dirigenti di Fatah, Nabil Shaat e Abdullah Abdullah, e due di Hamas, Mohammad Nazzal e Osama Hamdan. Fatah (che rappresenta i moderati, e controlla la Cisgiordania) e Hamas (che rappresenta gli estremisti, e controlla quel che resta di Gaza) sono le due fazioni palestinesi che da tre anni si combattono per la guida di una nazione che nel frattempo non è mai nata.

Nel sentirli parlare sembra quasi di assistere ad una pièce di teatro dell’assurdo, dove ciascuno recita il proprio ruolo senza curarsi di ciò che accade intorno, e alla fine diventa impossibile allontanare il sospetto che la colpa della falita unità sia prima di tutto la loro, o comunque di chi li manovra dall’oscurità.

Inizialmente, sia Fatah che Hamas promettono buone intenzioni verso “i fratelli” della fazione opposta, ma poi si incolpano a vicenda per lo stallo ormai cronico della situazione. In particolare, Fatah accusa Hamas di aver ritirato la parola su un accordo interno, detto “Egyptian Agreement”, che avrebbe portato alla creazione di un fronte unito, finalmente in grado di fronteggiare Israele in modo efficace. Hamas ha risposto che loro erano pronti a firmarlo, ma che la versione finale dell’accordo fu improvvisamente modificata a loro insaputa, sotto pressione di USA e Israele, rendendolo di fatto inaccettabile. (Qualcuno ricorda Camp David?)

A sua volta Hamas ha accusato Fatah di trattare con Israele senza pre-condizioni, …

… permettendogli così, di fatto, di proseguire nell’espansione degli insediamenti colonici. Fatah ha replicato dicendo che la violenza non serve a nulla, mentre accusava Hamas di essere manovrata dall’Iran, che avrebbe posto il veto ad un qualunque accordo interno fra i palestinesi. E’ così è proseguito un ipnotico balletto, pieno di parole vuote grondanti di retorica, che sembravano quasi vole reiterare i motivi che impediscono l’unificazione dei palestinesi, piuttosto che un tentativo per superarli. Il tutto, naturalmente, a pieno vantaggio di Israele.

La sorpresa è arrivata quando il moderatore ha dato la parola ai giovani – libanesi, arabi, palestinesi – presenti in sala. (A causa della lunghezza il video non è sottotitolato ma doppiato. Spero che il risultato sia accettabile).



(Su Arcoiris potete scaricare la versione in alta qualità.)


Massimo Mazzucco

Il dibattito completo.

Voto: 9.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
utrevolver
Inviato: 2/4/2010 7:35  Aggiornato: 2/4/2010 7:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
"Inizialmente, sia Fatah che Hamas promettono buone intenzioni verso “i fratelli” della fazione opposta"

Salvo poi ammazzarsi tra di loro.

Questo atteggiamento è il miglior carburante per il loro vero oppositore: Israele.

PikeBishop
Inviato: 2/4/2010 8:26  Aggiornato: 2/4/2010 8:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
A me sembra che siano comunque fottuti.

Magari ho una sensazione sbagliata, ma Hamas e' spuntata dal nulla proprio quando Al Fatah cominciava ad ottenere visibilita' internazionale e qualche piccolo risultato, con il risultato di perdere la poca simpatia che si aveva per i Palestinesi in occidente negli anni '80. E non e' stata la prima volta: Settembre nero, i responsabili dell'ondata terroristica negli anni '70, era una organizzazione formata perlopiu' da espatriati ed ottenne precisamente il risultato di far sembrare Israele una povera vittima. Ma neanche Al Fatah si sa bene da dove abbia preso i finanziamenti per iniziare la campagna militare degli anni '60 e anche loro sono spuntati come i funghi una notte con una bella struttura di comando gia' pronta.
E' la solita tattica del "Dividi et Impera". Un fronte palestinese di tipo Marxista - come in Algeria ad esempio, dove direttive ed organizzazione capillare di resistenza mututata dalla Russia, sempre contenta di aiutare chi stava rompendo il fronte Americano - avrebbe veramente potuto procurare dei danni a Israele, cosi' si spacciarono loro per Marxisti e trattarono con Mosca per evitare guai in questo senso e da dove arrivi questa "dirigenza" palestinese che fa solo gli interessi degli Israeliani in realta' non si sa.

La mia impressione e' che questi giovani abbiano capito di essere l'oggetto della solita forca logica: o sei con Hamas o con Fatah, con Berlusconi o con i Komunisti, nella padella o sulla brace. Ma e' purtroppo un po' tardi: l'aiuto non arrivera' piu' da nessuna parte ed i Palestinesi hanno perso.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
tino
Inviato: 2/4/2010 9:11  Aggiornato: 2/4/2010 9:11
So tutto
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 21
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
massimo
quando aggiungerai alla sezione 11 settembre il capitolo
" L' 11 settembre è opera del mossad " ?
lo dimostra il giornalista investigativo christopher bollyn
e questa tesi sta iniziando a circolare anche presso la difesa usa grazie all' esperto militare alan sabrosky

Redazione
Inviato: 2/4/2010 9:26  Aggiornato: 2/4/2010 9:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
TINO: "quando aggiungerai alla sezione 11 settembre il capitolo " L' 11 settembre è opera del mossad" ?"

La Sezione 11 Settembre non accusa nessuno in particolare a) perchè non è il nostro compito farlo, e b) perchè non esistono comunque prove per farlo.

Dubito infatti che Bollyn abbia “dimostrato” che il 9/11 fu opera del Mossad. Bollyn e Hufschmid hanno lanciato accuse, in buona parte logiche e sensate, ma le prove sono un’alta cosa.

Personalmente sono convinto che il Mossad abbia svolto soltanto un ruolo nell’operazione, ma che si siano coinvolti anche elementi sia dei servizi americani che del loro esercito.

E’ dai tempi della USS Liberty che CIA e Mossad hanno scoperto di lavorare molto bene insieme, e il nome in codice dell’operazione 9/11, non a caso, era “il grande matrimonio”.

furion2012
Inviato: 2/4/2010 11:09  Aggiornato: 2/4/2010 11:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
ormai non si può riparare al danno fatto a questa popolazione.
lo stato che cerca di destabilizzare questa nazione ci è riuscita, creando la più grande faida mai creata, impossibile da fermare, xche ormai la gente e piena di odio, rancore , vendetta vuole vendicare i suoi cari. nessuno potrà cancellare questi pensieri.

per capirli provate ad immaginare che vi uccidono la famiglia con il vostro piccolo appena nato , perche magari vivete in periferia, ora quelli del centro città rivendicano l attentato, dicendo che è stata una vittoria, e cose del genere.
voi cosa fatte ?

aspettate che la giustizia faccia il suo percorso incerto e magari finisca nel nulla, o ci pensate voi stessi ?

Decalagon
Inviato: 2/4/2010 11:53  Aggiornato: 2/4/2010 11:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Minchia sembra di sentir parlare Berlusconi: io sono la nuova generazione, io sono il futuro. Mamma mia... anche in medio-oriente come politici hanno quattro cialtroni.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Paxtibi
Inviato: 2/4/2010 12:13  Aggiornato: 2/4/2010 12:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Magari ho una sensazione sbagliata, ma Hamas e' spuntata dal nulla proprio quando Al Fatah cominciava ad ottenere visibilita' internazionale e qualche piccolo risultato, con il risultato di perdere la poca simpatia che si aveva per i Palestinesi in occidente negli anni '80.

Una vecchia storia...

Israel funding Hamas, Olmert admits

The office of Prime Minister Ehud Olmert admitted on Wednesday that it is allowing the transfer of hundreds of millions of shekels to the Hamas government in the Gaza Strip every month.

Most of the funds enter Gaza in currency exchanges for the dollars and euros Hamas smuggles into the territory following fund-raising trips to Iran and other supportive Middle East regimes.

In a letter to the Prime Minister's Office earlier in the week, the Shurat Hadin Israel Law Center warned that the government was actively aiding the perpetuation of Hamas rule in Gaza, despite its own stated policies.

Shurat Hadin director Nitsana Darshan-Leitner explained that without the influx of Israeli shekels, the currency of record in Gaza, Hamas would be financially unable to rule. By allowing the entry of shekels into Gaza, Darshan-Leitner noted that Israel is breaching an economic embargo of Gaza by Western powers that Israel itself insisted upon, and is helping a terrorist organization to launder money, a direct violation of the Terror-Funding Act of 2005.

Worse, said Darshan-Leitner, is the fact that " the Israeli government's policy of transferring shekels is assisting the Hamas terrorists with their missile attacks on the Negev communities."

In response, Olmert's office wrote that "due to conclusions that there is an Israeli interest that the transfer of funds continue, a decision was made to continue to transfer certain sums of money to the Gaza Strip."

Shurat Hadin has threatened to sue the government both in local and international courts if the transfer of funds does not cease.


Vedi anche:

Hamas, Son of Israel - Justin Raimondo

Analysis: Hamas history tied to Israel - Richard Sale

Redazione
Inviato: 2/4/2010 12:43  Aggiornato: 2/4/2010 12:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Anche noi ne parlammo, al tempo:

HAMAS CREAZIONE DEL MOSSAD

Floh
Inviato: 2/4/2010 13:42  Aggiornato: 2/4/2010 13:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Finché avranno contro l'intero occidente e l'idifferenza dell'oriente non potranno andare da nessuna parte i palestinesi, anche se la leadership sarà compatta e in buonafede, il danno d'immagine perpetrato da parte dei nostri media insieme ad Hamas orrmai è irreparabile.
La strategia migliore è salvare il salvabile concedendo ad Israele tutto ciò che vuole.
Un agnostico o un ateo non avrebbe problemi a salvarsi il culo anche convertendosi all'ebraismo.
Ma vista la stupidità di chi crede di avere la verità sulla vita in tasca (qualunque religione sia) l'opzione di abbasare la testa e camminare non verrà presa in considerazione.
Risultato? Buum

@ Decalagon

Mamma mia... anche in medio-oriente come politici hanno quattro cialtroni.

Perchè può esistere una classe politica pura e immacolta che vuole davvero più bene alla popolazione che a se stessa?

Stai cercando l'isola che non c'è

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Decalagon
Inviato: 2/4/2010 13:44  Aggiornato: 2/4/2010 13:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Hai ragione Floh, ma almeno uno che nasconde bene la sua cialtronaggine esisterà? xD

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Silver
Inviato: 2/4/2010 14:22  Aggiornato: 2/4/2010 14:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Un'altra cosa spettacolare di questo video, è vedere come la loro televisione sia MOLTO più libera della nostra, pur vivendo in uno Stato molto più devastato...

peonia
Inviato: 2/4/2010 14:47  Aggiornato: 2/4/2010 14:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Video molto interessante, dal quale evinco due, tre cose importanti.
La prima e' che i giovani reclamano la possibilita' di intervenire direttamente sulla Storia e sul loro Futuro, chiedendo alle cariatidi di farsi da parte.
La seconda e' che la filosofia dell'UNITI SI VINCE vale sempre, per qualsiasi tempo e latitudine, il problema e' solo che la gente se ne deve rendere conto ma e' continuamente depistata da chi vuole invece DIVIDI ET IMPERA.
Terzo che il problema mediorientale e' molto, ma molto piu' complesso di come appare ai nostri occhi occidentali, disinformati dai sionisti....
Alla fine pero' ce la faranno....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Freeman
Inviato: 2/4/2010 15:40  Aggiornato: 2/4/2010 15:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Citazione:
Fatah (che rappresenta i moderati, e controlla la Cisgiordania)

"controlla" è una parola grossa: se solo fosse vero...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
stg44
Inviato: 2/4/2010 16:58  Aggiornato: 2/4/2010 17:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/3/2008
Da:
Inviati: 79
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Non vorrei passare per nazista, ma citando R.C. nel Gladiatore:
"Un Popolo dovrebbe avere la maturità di capire quando è sconfitto".
Certo,definire Popolo i poveri Palestinesi è già un assurdo...
Qualcuno dovrebbe prendersi la briga di spiegare onestamente loro ciò che che li attende,cioè totale emigrazione o totale schiavitù; invece di blaterare donchiottescamente di due popoli in due stati, alture restituite, trattati di pace e utopie del genere.
In occidente sappiamo benissimo come stanno le cose: gli Israeliani non molleranno mai un solo centimetro di fottuto deserto,forti di potere economico multinazionale,allenaza americana incondizionata, arsenale nucleare e un credito di 6 milioni di morti esigibile a piacere.
Quello che non capisco è il motivo per cui Israele, forte di tale potere non li abbia ancora sterminati tutti ponendo fine a questa maletta...
...daltronde se avessi una risposta per tutto insegnerei teologia a Parigi...
Il Mondo ha chiuso gli occhi davanti ai massacri in Cecenia, in Sierra Leone, in Rhuanda, perchè mai dovrebbe avere quancosa da dire se gli Ebrei scannano i Plestinesi?
Per i Palestinesi la prospettiva è quella di continuare a lanciare un paio di Kassam al mese e subirne la conseguente rappresaglia in secula seinculorum.
Qualcuno si domanda da che parte sto io?
Molto semplice: io non simpatizzo per nessuna delle due parti in causa,e più in generale vorrei vedere quella Terra Maledetta da Dio trasformata in un enorme bacino artificiale per l'allevamento dei tritoni.

METAL4EVER
Inviato: 2/4/2010 17:56  Aggiornato: 2/4/2010 17:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
il bipolarismo è un cancro...in ogni sua forma...
... il "divide et impera"....ha sempre funzionato come mezzo di controllo...meno male che ormai ce ne stiamo accorgendo un po tutti...

PikeBishop
Inviato: 2/4/2010 18:31  Aggiornato: 2/4/2010 18:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Paxtibi, Massimo

Che Israele finanzi Hamas e che l'abbia magari pure creato e' quel che penso anch'io. Penso anche che abbia fatto lo stesso con Al Fatah e specialmente (e qui non ci possono essere dubbi) con Settembre nero e con altri gruppi decisamente terroristici.

Il fatto e' pero' che riguardo ad Hamas e Fatah non si puo' essere veramente sicuri anche se - o specialmente se - lo dice Israele: questo e' un gioco incredibilmente complicato. Provate a pensare se Israele facesse trapelare la notizia solo per screditare Hamas o se Hamas coscientemente prendesse soldi dagli Israeliani solo per combattere Fatah che secondo loro e' una creatura Israeliana. Il fatto poi e' incasinato dal fatto che Hamas sembra essere veramente popolare tra la popolazione palestinese ed ha fatto politica, di base, in maniera intensiva come nessuno aveva mai fatto prima, sostenendo e organizzando la popolazione.

Percio' anche se concordo con voi, preferisco esprimere solo una "sensazione" e non una certezza.

Non cambia molto pero': come e' gia' stato detto in piu' interventi la scelta ora non esiste piu' per i Palestinesi. Hanno perso.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
benitoche
Inviato: 2/4/2010 20:23  Aggiornato: 2/4/2010 20:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Autore: stg44 Inviato: 2/4/2010 16:58:54

Citazione:
"Un Popolo dovrebbe avere la maturità di capire quando è sconfitto".
Qualcuno dovrebbe prendersi la briga di spiegare onestamente loro ciò che che li attende,cioè totale emigrazione Quello che non capisco è il motivo per cui Israele, forte di tale potere non li abbia ancora sterminati tutti ponendo fine a questa maletta...
.

Concordo in pieno
Se mi permetti cerco anche di spiegarti l'escursus dell'eliminazione di un popolo
Paragona i Palestinesi agli indiani d'america
Prima li si combatte gli si tolgono le terre,opportunamente occupate dai coloni,infine "aiutandoli",ridotti allo stremo,si completa l'opera
Agli indiani furono date coperte infette e alcool
Ai Palestinesi cibo ONU (ogm,sterilizzante,disinfestante)e acqua infetta
Rimarranno 4 gatti rinchiusi in riserve,vedi Gaza
Si autoestingueranno,si suicideranno,li ridurranno demograficamente,saranno infine costretti ad "integrarsi"per poter sopravvivere,in poche parole in 20anni come l'indiano o come l'aborigeno saranno reperti storici a cui + nessuno farà caso,il tempo cancella tutto

Concludo con una chicca da intenditori
Un paio di giorni prima della prima Luna piena dopo l'equinozio di primavera,si ritiene sia la "qualità" del tempo giusta per piantare un seme o qualunque altra opera si intenda compiere per poi effettuare il raccolto nei mesi caldi
A tal proposito 5 e dico 5 carri armati sono entrati a Gaza,esattamente in quei giorni,il tempo del raccolto sarà agosto-settembre,io non ci passerei da quelle parti in quel periodo

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
temponauta
Inviato: 2/4/2010 21:10  Aggiornato: 2/4/2010 21:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Quando i governanti hanno la pancia piena, smettono di pensare agli interessi del popolo e pensano egoisticamente ai propri.
Per poter attuare il piano di lenta, costante, inesorabile annessione di tutta la terra palestinese, Israele ha bisogno di un interlocutore con cui inscenare l'interminabile replica della pace non raggiunta perchè "attaccata" dai cattivi arabi.
Finchè c'era l'OLP e il suo capo "terrorista" Yaser Arafat, faceva tutto lui direttamente (strette di mano e attentati), venendo pagato profutamente (la sua fortuna in Svizzera non è stata ancora quantificata esattamente).
Dimostratosi troppo vecchio e inaffidabile, Israele lo ha eliminato e oggi lo ha sostituito con Al fatah (stretta di mano) e Hamas (attentati), pagando bene entrambi (in verità fanno tutto gli USA), nella speranza (abbondantemente aiutata) di dare luogo ad una guerra civile palestinese al fine di decrementarne la popolazione senza nessuna fatica.
Finora i palestinesi non ci sono ancora cascati, ma con questi loro governanti dalla pancia piena, rischiano seriamente di essere ingannati.
Comunque ormai è troppo tardi: l'attacco all'Iran segnerà l'inizio dell'impiego di armi di distruzione di massa e la politica israeliana verso i palestinesi sarà di conseguenza meno raffinata.
Saluti a tutti

Redazione
Inviato: 3/4/2010 1:56  Aggiornato: 3/4/2010 1:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Ciao Temponauta, e benvenuto (nel nostro spazio tri-dimensionale ).

Concordo in pieno con la tua analisi, sperando che tu non abbia ragione anche per il futuro.

Raistlin84
Inviato: 3/4/2010 19:43  Aggiornato: 3/4/2010 19:43
So tutto
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 16
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Personalmente non li ritengo un popolo vinto... Certo hanno subito grandi sconfitte, soprattutto a livello di immagine, anche per loro stessa colpa. Sicuramente Israele ha fatto di tutto per alimentare, se non costruire direttamente le basi, di quella immagine di popolo terroristico che è nella mente del 90% degli occidentali.
Israele mira ad ottenere le acque territoriali palistinesi antistanti la striscia di Gaza, che sono ricchissime di gas naturale, ovviamente non sfruttato dai palestinesi.
Comuqnue questo popolo martiorato non ha ancora perso la sua identità, e questo basta per poterlo considerare vivo e non ancora vinto.
Il problema che una soluzione diplomatica non esiste, perchè nonostante tutti gli sforzi possa fare la Palestina, Israele potrà sempre inviare qualcuno a compiere attentati ai propri danni, facendo apparire i palestinesi come carnefici e gli israeliani vittime.
Chiaramente la soluzione potrebbe giungere dai paesi occidentali, ma questi non hanno nessun interesse ad fermare la faccenda.

Forse essi hanno una soluzione per quanto difficle sia, esistono equilibri fra stati che se mutati possono portare grandi cambiamenti a livello commerciale economico e politico.
L'occidente ha ormai voltato le spalle alla Palestina, non c'è niente da guadagnare, e ultimamente c'è poco da guadagnare anche su israele, tant'è che sia l'Europa che gli Usa stanno lentamente lasciando libero il governo israeliano di eliminare il popolo palestinese, senza interessarsi della vicenda, anzi al massimo c'è qualcosa da spartire se tutti i territori verranno annessi ad israele.

La Russia sempre più filo occidentale non ha nessun interesse, e non se ne cura per niente, hanno già troppi problemi in casa.

Ma esiste la Cina, che poi è il motivo per cui il governo di Teheran si permette di far la voce grossa verso tutto l'occidente, già perchè se c'è un motivo di temere l'Iran è proprio per l'appoggio, ai miei occhi ormai evidente, del governo cinese. Anche gli Usa lo sanno, e dubito fortemente, nonostante tutto quello che dicano, faranno mai qualcosa in più di quello che stanno facendo per ostacolare l'Iran.
La Palestina è un punto strategico, soprattuto per i cinesi, per espandere la loro influenza tentacolare... chiedere l'aiuto della Cina si potrebbe rivelare la mossa che sconvolgerebbe le regole del gioco. Certo è che si dovrebbe venire a patti... e se non c'è un governo con cui trattare in Palestina...

temponauta
Inviato: 3/4/2010 23:52  Aggiornato: 3/4/2010 23:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
La Cina voterà le nuove sanzioni contro l'Iran perchè dipende totalmente dal suo debitore americano: se questo fallisce politicamente ed economicamente, la Cina entra in una crisi esplosiva dalla quale uscirebbe distrutta.
Non ha capito, o fa finta di farlo, che il suo destino è segnato perchè, indipendentemente dalla guerra all'Iran, le sinarchie finanziarie del Nuovo Ordine Mondiale hanno già pianificato entro pochi mesi una devastante crisi economica innescata dal ritiro della moneta bancaria dalla circolazione.
Per cui la Cina entrerà in gioco con la voce grossa solo dopo l'attacco nucleare americano all'Iran, pilotato da Israele con l'uccisione da parte del Mossad del presidente Obama (il nuovo 9/11), senza capire neanche stavolta che lo scopo sinarchico è quello di trascinarla in una devastante guerra in Asia, in particolare contro l'India (controllata da Washington e Londra).
Di fronte ad eventi di tale portata del popolo palestinese si dinteresseranno quasi tutti, nonostante la rivoluzione in Giordania che deporrà il sovrano, perchè la nuova Yalta verrà proposta in brevissimo tempo, in modo da circoscrivere la follia del mondo entro la fine del 2012, la cui pubblicità (è solo un computo di un antico calendario) serve proprio a questo: mettere fine a qualcosa di pericoloso (guerra nucleare) per ricominciare con una nuova pax mondiale (il Nuovo Ordine, ecologista, solidale e, soprattutto, sinarchico).

Redazione
Inviato: 4/4/2010 0:00  Aggiornato: 4/4/2010 0:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
TEMPONAUTA: interessante ipotesi, a parte l'uccisione di Obama, che non ritengo affatto necessaria (anzi, potenzialmente controproducente).

E' proprio dal rapporto economico Cina-USA che dipende oggi, a mio parere, il destino del mondo.

Da una parte la Cina detiene l'80% (credo) del debito estero USA, ma dall'altra mi domando fino a che punto possa permettersi di usarlo come arma di ricatto, senza obbligare gli americani a demonetizzare il dollaro (e quindi a fottersi con le proprie mani).

Ma a che scopo tirare la Cina in questa spirale di guerra, secondo te, da parte degli americani? A quel punto non solo chissenefrega dei palestinesi, ma chissenefrega del resto del mondo, direi.

Che ne pensi?

Manfred
Inviato: 4/4/2010 0:16  Aggiornato: 4/4/2010 0:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Temponauta vai a tirare la volata al diavolo da un'altra parte. Gregorio magno era meno scemo di quanto credi!

peonia
Inviato: 4/4/2010 8:07  Aggiornato: 4/4/2010 8:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Non sono un'esperta di politica finanziaria, ma a me era sembrato che l'introduzione del Renmimbi cinese, a cui hanno aderito molte altre nazioni importanti, volesse significare un lento ma graduale "sganciamento" dal circuito occidentale...
"Il renminbi cinese sta assumendo un ruolo maggiore nella regione Asia-Pacifico,...Si qualifica [come] una valuta alternativa al dollaro USA in questa regione...."
Se volete approfondire, mi sembra molto interessante ma apre tutt'altro scenario.

Per tornare all'articolo, ma possibile che non possiamo far sentirea nostra voce contro le bombe di Israele su Gaza?!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
temponauta
Inviato: 4/4/2010 11:10  Aggiornato: 4/4/2010 11:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Anzitutto un saluto a Webmaster che mi ha accolto con cordialità nel forum; a differenza di Manfred che mostra subito i denti se qualcosa non gli va a genio (ma sicuramente farà vedere che sono denti che sanno discutere).
Se c'è un paese che è oggi ricattato è proprio la Cina, visto che gli USA hanno già deciso di disfarsi del dollaro (iperinflazione) per sostituirlo con una moneta prevalentemente bancaria (cioè smaterializzata) e "planetaria" idonea a supportare il nascente Nuovo Ordine Mondiale, o PAX sinarchica (2013).
Tutto ciò inizierà contestualmente all'attacco all'Iran e agli sviluppi della guerra che coinvolgerà forzatamente la Cina, in contrapposizione aperta all'India, ampiamente controllata da Washington e Londra.
L'interesse di gettare nella mischia la Cina è triplice:
1) azzeramento della classe dirigente, purificazione dai retaggi del comunismo, apertura al controllo sinarchico;
2) disattivazione (anche con armi biologiche tarate sulla razza gialla) della peggiore arma di distruzione di massa: quella demografica;
3) conquista dell'area del Tibet da parte dell'ala esoterica delle sinarchie (Kabala), sia per appropriarsi di "tesori" archeologici e tecnologici (in parte vi attinsero i nazisti) occultati in enormi cavità nel sottosuolo, ancora oggi abitate (Agartha, Shangrilla-ha), sia per "governare" il portale che si aprirà nel 2015 in quell'area finalizzato al primo contatto cosmico.
Di fronte a eventi di questa portata, sarà il minimo che l'opinione pubblica internazionale si disinteressi della sorte dei palestinesi (compreso quelli di Giordania), lasciando mano libera ad Israele di attuare la più atroce pulizia etnica della storia moderna.
Un saluto a tutti, compreso Manfred

Floh
Inviato: 4/4/2010 11:33  Aggiornato: 4/4/2010 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
@Temponauta

A naso sento che sei stato un "buon acquisto"

"Citaz.
sia per "governare" il portale che si aprirà nel 2015 in quell'area finalizzato al primo contatto cosmico."

Puoi perfavore postare un link che spieghi questa cosa del "contatto"?

Grazie

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Manfred
Inviato: 4/4/2010 12:07  Aggiornato: 4/4/2010 12:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Temponauta

Sai che sul lavoro di solito poi si va quasi sempre d'accordo con quelli con cui ci si scontra al primo impatto.

Shangrilla-ha era, o è ancora una casa discografica,
Eternauta era un fumetto che anticipava questi temi da te esposti a fine anni settanta pubblicato su Lanciostory.
Nella realtà questa fase è cominciata nel 1987 con la morte di Rudolf Hesse, se le cose passate vengono svelate aiutano a cambiare il futuro, cercare di prevederlo significa fare il loro gioco dandogli pezze di appoggio per le loro manipolazioni dell'immaginario collettivo.


vedi che non parlo a vanvera quando cito le volate...



Ciao

trotzkij
Inviato: 4/4/2010 12:36  Aggiornato: 4/4/2010 12:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Ci andrei piano sul ricatto alla Cina, che possiederebbe l'80% dei titoli USA. Non è affatto così:
T-bond Usa: il Giappone risorpassa la Cina
Senza dimenticare che anche i Saud e gli sceicchi del Golfo, da loro satellizzati, le enormi entrate in petrodollari li convertono in titoli del tesoro USA.
Per il resto, che i seguaci di Alaister Crowley (da Himmler a Soros/Hollywood) vogliano rimettere piede in Tibet, restaurando un regno assolutista (ma dirittoumanitaristico), con il McDalailama, non ci piove.
Ma una sottile linea, ha già intralciato questi piani:


I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Pispax
Inviato: 4/4/2010 12:40  Aggiornato: 4/4/2010 12:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Primo:


Buona Pasqua a tutti!




Secondo:


Mi dispiace di non poter vedere il video. Sarebbe davvero interessante.
Ma da quando sono stato costretto a tornare ai 56kb di connessione (maledetto digital divide) queste cose non sono più alla mia portata.




Terzo:


Ciao Temponauta.

Un benvenuto anche da parte mia: era tanto che non entrava nessuno a prenderci per il culo.

Un caffè? Una fetta di torta?
Qualcosa da bere?

(Purtroppo non possiamo ammazzare il vitello grasso, altrimenti FreeAnimal si arrabbia parecchio.)



Ragazzi, ma il primo aprile non avete niente di meglio da fare che venire qui su LC?


temponauta
Inviato: 4/4/2010 15:34  Aggiornato: 4/4/2010 15:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
E' giusto che si rimanga prevenuti quando non sai con chi hai a che fare, un po' perchè non lo conosci e molto perchè parla come se conoscesse il futuro.
Infatti non lo conosco e nessuno può conoscerlo perchè è sempre diverso per ciascuno di noi.
Persino la realtà presente è diversa per ciascuno di noi.
Noi adesso ci conosciamo (peraltro su un percorso digitale e in tempo asincrono) unendo briciole delle nostre realtà, ma se ognuno di voi non mi dice e descrive dove si trova e come è l'ambiente esterno, per me non esiste e, di fatto, non esiste.
Voi stessi non esistereste per me se non avessimo creato questo legame.
Potete immaginare la realtà come un infinito insieme di social network che condividono parti di mondi virtuali (matrix) con un amministratore "divino" che sincronizza il tutto predisponendo i crocevia per le nostre scelte (libero arbitrio) e per la nostra consapevolezza esistenziale (destino).
Se questa enorme (per le nostre menti) complessità governa il nostro presente, figuriamoci poter tentare di predire sincronismi nel futuro validi per tutti.
Eppure si può fare per linee tendenziali, che non sono certo "vi dico esattamente le date e quello che succederà" perchè è impossibile per chiunque, ma sono le concatenazioni di eventi, cioè una serie di eventi che si legano ad uno iniziale (innesco).
Se voi viveste nel futuro e cercaste di modificare nel passato il vostro tempo presente usando una macchina del tempo, fareste proprio così: individuata la concatenazione di eventi andreste a modificare l'evento-innesco, lasciando (e sperando) che poi tutto si svolga in automatico.
Perciò quando "vediamo" il futuro possiamo solo "percepire" l'innesco e intuire/capire la concatenazione di eventi che fa capo ad esso.
Quello che ho scritto sull'uccisione di Obama fotografa l'innesco della concatenazione: l'unico azzardo è che sia ucciso il 4 luglio (così "percepisco" come data fissa) ma, in ogni caso, una volta ucciso la concatenazione è abbastanza facile.
Questo giusto per dire che non sono venuto a menare il can per l'aia o a prendere in giro chicchessia, ma, se possibile, a condividere forme di pensiero border line, ma potenzialmente utili nella costruzione del puzzle.
Per chi mi chiede perchè il 2015 e perchè il Tibet, so che per il governo del NWO che si insedierà nel 2013, la disclousure ufficiale e concordata con una razza aliena dovrebbe, nella illusione delle sinarchie, sancire una legittimazione "cosmica" a questa nuova forma di di governo mondiale, allo scopo di assicurarsi una durata senza ricambio, ma il calcolo si rivelerà sbagliato.
Nel tibet, invece, perchè non sarà certo la razza umana la principale destinataria di una alleanza "galattica", ma il mondo che vive al di sotto: si parla di grandi lavori in atto da parte dei cinesi per preparare uno spaziodromo di accoglienza diplomatica.
Non sono in grado di dare uno o più link su questi argomenti, ma non è importante: vi ho dato le notizie che servivano, poi ognuno di voi nella matrix personale potrà costruire una maggiore conoscenza su questo evento, se è destino che lo faccia.
Per il resto basta aspettare per essere smentiti: non c'è nessuna fatica da fare.

benitoche
Inviato: 4/4/2010 16:17  Aggiornato: 4/4/2010 16:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Anchio ho una "percezione"
Tu sei One Time

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Manfred
Inviato: 4/4/2010 17:43  Aggiornato: 4/4/2010 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Sempre più Lanciostory e poca sostanza.

temponauta
Inviato: 4/4/2010 19:35  Aggiornato: 4/4/2010 19:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Per giudicare bisogna prima conoscere.
Per conoscere bisogna prima imparare.
Per imparare bisogna prima ascoltare.
Per ascoltare bisogna prima tacere.
E' nel silenzio che la mente da il meglio di se.

Chi è One Time?

benitoche
Inviato: 4/4/2010 20:43  Aggiornato: 4/4/2010 20:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Xchè mi chiedi chi è One Time
Io ho detto:
tu "sei"One Time
Un tempo....un tempo e via
X caso conosci qualcuno che si chiama One Time,se lo conosci devi essere un folle a me sembrerebbe un nome assurdo

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Floh
Inviato: 4/4/2010 20:44  Aggiornato: 4/4/2010 20:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
O.T.

Chiedo rinfozi (chiunque avesse una solida conoscienza dell'argomento Scie chimiche).
A tutte le pattuglie presenti in zona convergere sul sito http://www.uaar.it/news/2010/04/03/incontro-del-giovedi-su-bufale-complotti-leggende-metropolitane/comment-page-1/#comment-365294, si richiede intervento immediato (i commenti chiudono tra 18 ore).



In un articolo che parla del CICAP ,del paranormale e delle "teorie del complotto" (notare il michiare tutto in un calderone) è uscito l'argomento Scie chimiche e mi trovo in difficoltà a ribattere ai commeti di un presunto ingegnere areonautico riguardo a questo video in cui c'è oltretutto un intervista fatta a Massimo.
Chiuque avesse voglia di portare un po di verità tra le persone perfavore risponda all'appello (per commentare non serve l'iscrizione al sito).

Grazie dell'attenzione, scusate l'OT.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Floh
Inviato: 4/4/2010 21:00  Aggiornato: 4/4/2010 21:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Ma che c'avete controTemponauta?
A me pare che abbia detto solo cose interessanti, perchè dovrebbe essere One time pad poi? Mah..
Oltretutto se non ricordo male Massimo gli ha anche oscurato l'indirizzo IP quando l'ha bannato

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
temponauta
Inviato: 4/4/2010 21:12  Aggiornato: 4/4/2010 21:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Se scrivi One Time tutto maiuscolo è un nome proprio.
Tra l'altro come nick non è niente male: fa tanto sniper temporale (one shot, one kill).
Quanto durerò su questo sito?
Non lo so, ma è una risposta Zen.

temponauta
Inviato: 4/4/2010 21:50  Aggiornato: 4/4/2010 21:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Grazie Floh, purtroppo c' è sempre chi interpreta una discussione come un problema di affermazione del proprio ego.
La questione delle Chemical Trails è troppo avanti (interrogazioni parlamentari) per essere messa a tacere dalla spocchia scientifica di intonazione Angela / Hack del Cicap.
La gente ormai si è messa a guardare il cielo con una certa diffidenza, così come tutto il resto della realtà che la circonda, cominciando a presagire di essere vittima di una serie impressionante di inganni.
Possiamo chiamarlo "risveglio", ma qualcosa sta cambiando.
Ti dico di più: non è un caso che al primo indice puntato verso le scie chimiche, i governi abbiano inscenato la politica del rilascio pubblico dei file segreti sugli ufo (quelli inutili, per intenderci).
Comunque, per rispondere ai tuoi interlocutori, difensori della logica razionale ma ottenebrati dal dogma, tipico strumento di affermazione della sapienza di regime, esistono più tipi di scie chimiche:
1) quelle in alta quota (11 mila metri e oltre) che dovrebbero essere originate dal normale raffreddamento dei prodotti da combustione del reattore, ma che diventano artificiali quando si ingrossano notevolmente tanto da essere visibili anche dalla fotografia satellitare (soprattutto nello schema geometrico di irrorazione): queste scie potrebbero essere legate a sistemi di controllo climatologico a scopo militare e fanno capo alla tecnologia Haarp;
2) quelle in quota media (circa 5-6 mila metri) che servono per irrorare l'atmosfera con derivati metalloidi (in particolare argento) per favorire la formazione di addensamenti nuvolosi o, al contrario, per disperderli prima che raggiungano certe zone: questo uso è abbastanza comune soprattutto in occasione di grandi eventi, come le olimpiadi, ecc.;
3) quelle a bassa quota (mille metri o anche sotto), che sono totalmente artificiali e illegali: servono a scaricare silicati di alluminio, bario e altre neurotossine per il controllo della reattività emozionale della gente.
Queste scie non sono frequenti ma, se si pone attenzione, lo diventano prima di ogni evento di portata planetaria (attentati, guerre, ecc.) che potrebbe innescare una reazione politica e sociale di disapprovazione (verso i governanti) della collettività.
Una volta questa metodologia di controllo della reazione emotiva collettiva era ottenuto versando tonnellate di fluoro nella acqua di acquedotto, ma oggi la gente beve solo bottiglie d'acqua con tanto di composizione certificata.
Per cui si è dovuto ricorrere ad altri sistemi, tra cui le scie chimiche, l'inquinamento elettromagnetico e la sublimazione digitale (videogiochi, grafica digitale).
Spero ti sia utile.
Comunque chiedi a quelli del Cicap come mai su Marte nevica e il cielo è azzurro pallido, visto che per loro e la mummia della Hack su Marte non c'era acqua neanche a pagarla oro.
Saluti

Redazione
Inviato: 4/4/2010 21:51  Aggiornato: 4/4/2010 21:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Le scie chimiche qui sono OT.

Ci sono i forum appositi.

Grazie.

Manfred
Inviato: 4/4/2010 22:15  Aggiornato: 4/4/2010 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Legge del marketing:
far finta di non aver capito chiedendo spiegazioni,
rispondere solo a ciò che fa comodo,
o non rispondere affatto.

Per insegnare prima bisogna avere il sacco pieno, NONSOLODDIMERDA ultimo ritrovato della grafica pubblicitaria!

temponauta
Inviato: 4/4/2010 23:48  Aggiornato: 4/4/2010 23:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Cosa è che ti fa svalvolare Manfred?
Non voglio insegnare, ma condividere la conoscenza con chi è sensibile a questo messaggio: c'è sempre meno tempo per provare a fare qualcosa di concreto prima che il futuro venga manipolato inesorabilmente per condizionare la matrix di ciascuno di noi.
Pensa solo che quella dei giovani palestinesi che bocciano i loro leader non sarà neanche condizionata: sarà direttamente annichilita col fuoco.
Non serve il marketing, ma una bandiera credibile sotto cui operare.

Pispax
Inviato: 5/4/2010 3:22  Aggiornato: 6/4/2010 6:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
benitoche

Citazione:
Anchio ho una "percezione"
Tu sei One Time


- rimosso dall'autore - ..
Gli auguro buona fortuna.

In ogni caso è un'impressione.
Ne avremo una conferma solo se e quando non resisterà più e dirà qualcosa a mc..






Temponauta è proprio tutta un'altra cosa.

Tutto sommato si è presentato lealmente, sia come nick (come si dice "tempo" in greco?) che come data di iscrizione.
E sta mettendo insieme un sacco di beceri luoghi comuni complottisti con una certa abilità, e soprattutto sempre tenendo deliberatamente il discorso così tanto sopra le righe da essere riconoscibile.

Per la serie "se proprio abbocchi significa che te la cerchi"


Gli unici che mi vengono in mente che potrebbero rispondere a entrambe le caratteristiche sono Thomas Morton o Brain_use.

Be', sono entrambi persone piacevoli.
Poteva andar peggio.

peonia
Inviato: 5/4/2010 11:24  Aggiornato: 5/4/2010 11:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Volevo tralasciare, ma invece voglio dirvi la mia impressione, anche se so gia' in partenza come vengo coinsiderata dai piu' anzi, come non vengo considerata!

Chi sia Temponauta non lo so, e nemmeno mi interessa, pero' come ha detto quello che presumibilmente pensa, subito assalito. Puo' aver detto cose a cui non si crede, che non si condividono, liberi di farlo...ma perche' l'aggressione???????????? E poi voi sareste quelli che vogliono la pace fra israeliani e palestinesi??????????
A me, ad esempio, pur rimanendo nel dubbio, il suo modo di vedere le cose mi piace piu' di come le vede, ad esempio, il nichilista Pike, che qui invece riscuote molto successo...ma lungi da me l'offenderlo!

Gli interventi contro sono infarciti di presunzione, presunzione di sapere la verita', di essere nel giusto, di essere piu' furbi....ma quando cresceremo?

Di "stronzate" ne leggo anche io altre volte, sempe secondo il mio punto di vista, ma ognuno puo' e deve esprimersi come meglio crede senza bisogno di dar conto di se', sta agli altri glissare, rispondere, ignorare....sempre CIVILMENTE!
Beh visto che nessuno degli intelligenti atei qui dentro l'ha fatto, Buona Pasquetta!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
temponauta
Inviato: 5/4/2010 15:01  Aggiornato: 5/4/2010 15:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
E. Roosevelt:

Grandi menti discutono di idee,
menti mediocri discutono di eventi,
piccole menti discutono di persone e di quel che fanno.

A che serve parlare di me?

Redazione
Inviato: 5/4/2010 15:03  Aggiornato: 5/4/2010 15:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
A TUTTI: L'identità degli utenti NON E' argomento di discussione.

Se esistono dubbi su eventuali doppie iscrizioni vanno segnalati a "Redazione" in PM.

Grazie.

temponauta
Inviato: 5/4/2010 20:18  Aggiornato: 5/4/2010 20:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Grazie Peonia.
Nel tempo della tribolazione che sta arrivando, si imparerà a non sprecare energie per cose che non servono.
Buon giorno di festa.

benitoche
Inviato: 7/4/2010 0:57  Aggiornato: 7/4/2010 0:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Citazione:
Autore: temponauta Inviato: 5/4/2010 20:18:02

Grazie Peonia.
Nel tempo della tribolazione che sta arrivando, si imparerà a non sprecare energie per cose che non servono.
Buon giorno di festa.


Quoto temponauta e al contempo ti chiedo umilmente scusa
Dovrei stare più attento a far passare i pensieri prima in testa e poi buttarli fuori
Scusami ancora è stato un post stupido,come la persona che lo ha scritto
ciao

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
temponauta
Inviato: 7/4/2010 13:00  Aggiornato: 7/4/2010 13:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: I giovani palestinesi bocciano i loro leader
Benitoche, sarà stato pure un post stupido, e comunque non c'era niente di particolarmente offensivo, ma ha permesso di far seguire un altro post in cui si è potuta apprezzare una personalità capace di autocritica interiore e, di conseguenza, sensibile nell'approcciare le cose ed equilibrata nel formare i propri giudizi.
Nella mia visione zen, le scuse sono state niente altro che un'opportunità per sapere di trovarmi di fronte a una persona di valore.
Un saluto a te.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA