Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Finalmente liberi!
Inviato da Redazione il 18/3/2010 22:40:00 (6495 letture)

di Marco Cedolin

Una volta le scalate ai grandi gruppi editoriali si davano in gran segreto, nascondendosi con eleganza dietro a prestanome di fiducia, mentre pubblicamente si fingeva di non avere nulla a che fare con le vicende della carta stampata. Oggi invece i padroni hanno deciso di calare la maschera e di entrare direttamente in palcoscenico, all’insegna di una prepotenza e di una volgarità che ormai non abbisognano più nemmeno del sottile velo di ipocrisia che prima le ammantava.

Una nota del Gruppo Rizzoli Corriere Della Sera ha oggi comunicato l’ingresso nel Consiglio di amministrazione del gruppo, di Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Cesare Geronzi, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera.

In persona.

Giovanni Bazoli, attualmente presidente del Consiglio di sorveglianza della banca Intesa San Paolo e presidente della finanziaria Mittel è un banchiere italiano di primaria importanza con alle spalle una lunga tradizione politica, già personaggio di spicco nelle vicende del Banco Ambrosiano ai tempi dello scandalo Calvi.

Luca Cordero di Montezemolo, presidente della FIAT e della Ferrari, ...

... della NTV che utilizzerà le neonate tratte per i treni ad alta velocità e dell’Università Luiss, nonché consigliere d’amministrazione del quotidiano La Stampa, fondatore del think tank Italia Futura ed indimenticato ex presidente di Confindustria, non ha certo bisogno di presentazioni.

Diego Della Valle, patron della Tod’s e cofondatore di NTV insieme a Montezemolo, più che di scarpe nella sua carriera si è sempre occupato di banche ed assicurazioni, arrivando a possedere partecipazioni rilevanti e ruoli di prestigio in seno a banca Comit, alla BNL, al gruppo Generali.

Cesare Geronzi vanta un curriculum degno di un thriller finanziario, tanti sono stati gli istituiti bancari di cui nel corso della vita è stato responsabile e gli scandali finanziari all’interno dei quali è incespicato per poi sempre rialzarsi più in forma di prima. Dal Banco di Napoli al Banco di Santo Spirito, dalla Banca di Roma, a Capitalia, fino a Mediobanca. Oltre ad essere, attraverso gli istituti di credito da lui presieduti, fra i maggiori finanziatori dei prestiti allo Stato per la costruzione dell’alta velocità, ha sempre mostrato grande interesse per l’informazione. Il Tempo, L’Unità, il Manifesto e Tele Montecarlo, sono solo alcuni dei media oggetto di sue importanti partecipazioni.

Antonello Perricone, attuale amministratore delegato di RCS ha un passato come AD della Stampa e presidente della Publikompass, concessionaria di pubblicità del gruppo Fiat.

Giampiero Pesenti è il presidente di Italcementi, il più grande gruppo italiano nella produzione di cemento, al centro di scandali ed inchieste di ogni tipo che nel gennaio 2008 comportarono l’arresto per truffa dell’allora AD del gruppo Mario Colombini e successivamente indusse la Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta ad indagare Carlo Pesenti (padre di Giampiero) per concorso in riciclaggio, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, aggravati dall'avere avvantaggiato la mafia. Nonché consigliere d’amministrazione di Mediobanca, Unicredit e Rcs Media Group.

Marco Tronchetti Provera è da decenni alla guida del gruppo Pirelli, leader più che dei pneumatici del mercato immobiliare, oltre ad essere stato manager Telecom e azionista di riferimento in Olivetti. E’ Vice Presidente di Mediobanca e membro dell’Esecutivo di Confindustria, oltre a presenziare nel consiglio direttivo di JP Morgan, vantare interessenze in un fondo sovrano libico e far parte del gruppo italiano della Trilateral Commission.

RCS Mediagroup è il primo gruppo editoriale italiano che gestisce quotidiani, periodici, libri, pubblicità, agenzie giornalistiche, circuiti di radio locali e naturalmente informazione sul web. All’interno del suo azionariato, oltre ai personaggi sopraccitati possiamo trovare tutto il gotha dell’imprenditoria finanziaria ed industriale italiana, da Benetton a Mediobanca, dalla FIAT al gruppo Ligresti, da Intesa San Paolo a Banca IMI, da UBS al gruppo Merloni.

I maggiori gruppi bancari ed assicurativi, i maggiori produttori di cemento ed i maggiori cementificatori, i maggiori gruppi industriali ed i maggiori speculatori finanziari si occuperanno così direttamente della corretta e libera informazione.

Finalmente potranno raccontare a tutti che il TAV è una truffa, gli inceneritori avvelenano i cittadini, le “riforme” tanto auspicate rappresentano in realtà l’annientamento di ogni forma di stato sociale, le missioni di guerra servono unicamente ad incrementare i loro profitti, la mafia non è altro che un buon alleato con il quale fare ottimi affari, la politica è un circo equestre dove allevare “camerieri” di alto rango e l’informazione una sequela di slogan e bugie condite da promozioni pubblicitarie e partorite con il solo scopo di gestire l’orientamento del pensiero a favore di chi specula sulla finanza e sulle persone, cementifica, inquina, bombarda e annienta ogni sorta di diritti del cittadino per massimizzare il proprio profitto.

Era ora.

Basta con il torbido e perverso groviglio di poteri, basta con i conflitti d’interesse, basta con lo strangolamento perenne dell’informazione! Che ciascuno abbia il suo, che se lo prenda davanti a tutti, e se lo porti via in santa pace una volta per tutte.

Tanto noi continueremo comunque a fingere che non sia successo niente.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/

Voto: 8.00 (4 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 18/3/2010 23:57  Aggiornato: 18/3/2010 23:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Finalmente liberi!
Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Cesare Geronzi, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera.

Mi sembra proprio una bella squadretta. Mancano solo Bernanke in panchina, e un paio di Rockefeller nello spogliatoio, a complimentarsi con "i ragazzi" per gli ottimi risultati ottenuti.

hi-speed
Inviato: 19/3/2010 0:04  Aggiornato: 19/3/2010 0:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Finalmente liberi!
Io ci vedrei bene, nel consiglio di amministrazione, Salvatore Scassaminchio detto "a sangrifreddu"

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
lo-chef
Inviato: 19/3/2010 0:05  Aggiornato: 19/3/2010 0:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 34
 Re: Finalmente liberi!
mi hanno censurato i commenti agli articoli un paio di volte, quando il commento prendeva una piega apocalittica

Pispax
Inviato: 19/3/2010 2:22  Aggiornato: 19/3/2010 2:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Finalmente liberi!
Citazione:
I maggiori gruppi bancari ed assicurativi, i maggiori produttori di cemento ed i maggiori cementificatori, i maggiori gruppi industriali ed i maggiori speculatori finanziari si occuperanno così direttamente della corretta e libera informazione.

Finalmente potranno raccontare a tutti che il TAV è una truffa, gli inceneritori avvelenano i cittadini, le “riforme” tanto auspicate rappresentano in realtà l’annientamento di ogni forma di stato sociale, le missioni di guerra servono unicamente ad incrementare i loro profitti, la mafia non è altro che un buon alleato con il quale fare ottimi affari, la politica è un circo equestre dove allevare “camerieri” di alto rango e l’informazione una sequela di slogan e bugie condite da promozioni pubblicitarie e partorite con il solo scopo di gestire l’orientamento del pensiero a favore di chi specula sulla finanza e sulle persone, cementifica, inquina, bombarda e annienta ogni sorta di diritti del cittadino per massimizzare il proprio profitto.

Era ora.

Si, era ora.
ERA ORA che qualcun altro finanziasse un giornale.

Si parlava da tempo del fatto che una rilevante quota azionaria potesse essere acquistata da una consociata della Fininvest.
E' chiaro a tutti, credo, che questo avrebbe sicuramente aumentato la libertà d'informazione in Italia.
Oggi purtroppo la Voce del nostro Presidente del Consiglio stenta a farsi sentire, soffocata com'è dai clamori dei comunisti, e il semplice fatto che potesse mettere le sua candide mani anche sul gruppo RCS era salutato dal mondo come una garanzia di correttezza.

Purtroppo questo non si è verificato.

I perfidi plutogiudoanglomassocapitalisti si sono messi in mezzo!

La libertà dell'informazione è sotto attacco!


Ah, se rimpiangeremo la situazione di questi anni, quando il mondo intero invidiava il giornalismo italiano per il suo coraggio, il suo pluralismo, la sua assoluta indipendenza da ogni forma di condizionamento!


Temo sinceramente per Fede, Liguori, Feltri, Belpietro, Riotta, Rossella e le centinaia di loro benemeriti colleghi che sarebbe troppo lungo citare.

Questi indomiti paladini resisteranno alle lusinghe dei plutogiudomassocapitalisti?


Facciamo così, va là: lanciamo subito un'OPA su Minzolini.
Sia mai che si prendano anche lui.

Sinder
Inviato: 19/3/2010 8:45  Aggiornato: 19/3/2010 8:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Finalmente liberi!
nella storia italiana non c'è mai stato un editore puro

Editoriale Il Fatto S.p.A. forse?

PikeBishop
Inviato: 19/3/2010 9:00  Aggiornato: 19/3/2010 9:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Finalmente liberi!
Citazione:
ERA ORA che qualcun altro finanziasse un giornale.

Ora la Santa Democrazia e' salva. L'alternanza del Pendolo dei Gonzi puo' avere anche il suo corrispettivo nella Nobile Stampa di Sinistra che si oppone alla demogogia di destra.

Gioite, Kompagni, i capitalisti delle Sovvenzioni di Stato, quelli della nostra parte, hanno alzato la testa ed ora potremmo avere fiducia nelle sorti della Santa Democrazia.

Beninteso, saranno necessari lacrime, sangue e sudore (nostri, i capitalisti devono mantenersi in forma per vigilare affinche' sulla Santa Democrazia non si spanda l'ombra nera del BaBau) per essere alla pari col resto d'Europa, ma ce la faremo: avremo anche noi le tette in terza pagina invece che sulla prima. E' questione di serieta', Kompagni.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
franat
Inviato: 19/3/2010 10:47  Aggiornato: 19/3/2010 10:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Finalmente liberi!
STO IMPAZZENDO !!!!!!
è evidente e dimostrato che:
la suina è stata una truffa
le torri sono state demolite
la 1°, 2° guerra mondiale, il vietnam, l'irak... sono pretesti per profitti
la palestina è sotto assedio da 50 anni
berlusconi controlla l'intera informazione italiana
i grandi gruppi di potere economico controllano l'informazione italiana e mondiale
la salute e l'alimentazione sono solo un business sulla nostra pelle
ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc
MA IL 99 % DI QUELLI CHE CONOSCO GUARDA I TG, COMMENTA LE NOTIZIE CHE CI VOGLIONO DARE, FA FINTA DI NON SAPERE...
anche quando lo sputtanamento avviene in tempi brevi (vedi suina) non c'è quella reazione che li porta a dire "ma allora quà c'è qualcosa che non va" "ma forse mi devo informare da solo, ne va della mia salute"
RIPETO: STO IMPAZZENDO !!!

starchild
Inviato: 19/3/2010 10:49  Aggiornato: 19/3/2010 10:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Finalmente liberi!
Fiat Lux, Amen!!

Floh
Inviato: 19/3/2010 13:26  Aggiornato: 19/3/2010 14:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Finalmente liberi!
il TAV è una truffa, gli inceneritori avvelenano i cittadini, le “riforme” tanto auspicate rappresentano in realtà l’annientamento di ogni forma di stato sociale, le missioni di guerra servono unicamente ad incrementare i loro profitti, la mafia non è altro che un buon alleato con il quale fare ottimi affari, la politica è un circo equestre dove allevare “camerieri” di alto rango e l’informazione una sequela di slogan e bugie condite da promozioni pubblicitarie e partorite con il solo scopo di gestire l’orientamento del pensiero a favore di chi specula sulla finanza e sulle persone, cementifica, inquina, bombarda e annienta ogni sorta di diritti del cittadino per massimizzare il proprio profitto.



Noi intanto continuiamo a pensare agli zingari e ai mussulmani che sono Il problema.

PS:
E c'è qualcuno che pensa che un giorno le persone possano imparare ad usare la democrazia nel verso giusto.......

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Orwell84
Inviato: 19/3/2010 13:35  Aggiornato: 19/3/2010 13:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/3/2006
Da: Ground Zero
Inviati: 1114
 Re: Finalmente liberi!
E c'è qualcuno che pensa che un giorno le persone possano imparare ad usare la democrazia nel verso giusto.......

Cioè? Partendo dalle gonadi invece che dall'uretra?

donfrengo
Inviato: 19/3/2010 13:48  Aggiornato: 19/3/2010 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2008
Da:
Inviati: 62
 Re: Finalmente liberi!

Quando parli con me ti devi stare zitto
"Sani & Sponsorizzati" : contro il ceto medio
DjGiostra
Inviato: 19/3/2010 18:00  Aggiornato: 19/3/2010 18:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Finalmente liberi!
Fermate il mondo !!!!! voglio scendere !!!!
Altro bellissimo articoletto di Cedolin !!!!
Sicuramente con un consiglio di amministrazione del genere siamo in
una botte di ferro !!!!!!!!!
Avanti cosi... Ma dove andremo a finire ???????????
Ciao a tutti..
Dj..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Blade1960
Inviato: 19/3/2010 22:03  Aggiornato: 19/3/2010 22:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Finalmente liberi!
Tanto noi continueremo comunque a fingere che non sia successo niente.

E' questo il problema.

brio
Inviato: 20/3/2010 12:01  Aggiornato: 20/3/2010 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2009
Da:
Inviati: 189
 Re: Finalmente liberi!
Non ho capito il problema.....
Ma prima chi c'era nel consiglio di amministrazione?
Prima il corriere faceva libera informazione?
Non è che il problema sta nell'attribuire ai giornali e alla tv un'autorità che non gli spetta per niente?
Adesso c'è internet e se uno vuole informarsi può farlo.
Certo, molte persone continuano a riconoscere a certi organi d'informazione una certa autorevolezza ma credo siano in diminuzione e credo che la strada sia quella di convincere sempre più gente che giornali e tv ci raccontano solo frottole.

DjGiostra
Inviato: 20/3/2010 12:44  Aggiornato: 20/3/2010 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Finalmente liberi!
Citazione:
Certo, molte persone continuano a riconoscere a certi organi d'informazione una certa autorevolezza ma credo siano in diminuzione e credo che la strada sia quella di convincere sempre più gente che giornali e tv ci raccontano solo frottole.


E se un giorno riuscissero a mettere sotto controllo anche internet ?
Tra l'altro ci stanno gia' provando....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
totonno
Inviato: 20/3/2010 14:19  Aggiornato: 20/3/2010 14:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2007
Da:
Inviati: 93
 Re: Finalmente liberi!
ok boy e che minchia vorresti dire che questi signori non sono rispettabli?,che non hanno fatto il bene del paese in tutti questi anni?,che niente meno troveresti gente onesta rispettabile più meglio dei picciotti che tanto crititchi ???? Ma dove minchia vivi Cedolin qui siamo in Italia qui comandiamo noi , altro che destra , sinistra ,sotto e sopra , non ci scassate la minchia se noi diciamo che ci sarà libera informazione voi ci dovete credere e basta........ dimenticavo di una buona parola per il picciotto Pierferdinando che pure lui merita . Ps. si consiglia la lettura con leggero accento palermitano ----------- Grazie Marco per le informazioni e scusa ..... l'ironia.

Redazione
Inviato: 20/3/2010 19:45  Aggiornato: 20/3/2010 19:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Finalmente liberi!
Gli utenti "stanislao" e "onetimepad" sono stati espulsi per doppia iscrizione dallo stesso IP.

Redazione
Inviato: 20/3/2010 19:46  Aggiornato: 20/3/2010 21:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Finalmente liberi!
DJGIOSTRA: "Altro bellissimo articoletto di Cedolin !!!!"

Io di "articoletti" del genere vorrei riceverne 10 alla settimana.

"E se un giorno riuscissero a mettere sotto controllo anche internet? Tra l'altro ci stanno gia' provando...."

Certo che ci stanno provando, ma non ci riescono. Questo vuole dire che non è più possibile farlo. Ormai l'unico modo sarebbe quello di spegnerlo del tutto. Ma questo significa spararsi fra i coglioni per uccidere la pulce che ti crea tutto quel prurito fra le gambe.

Eccoti il fucile. Be my guest.

***

FLOH: "E c'è qualcuno che pensa che un giorno le persone possano imparare ad usare la democrazia nel verso giusto......."

Per quel che mi riguarda, penso che potrebbero farlo già da oggi.

brio
Inviato: 20/3/2010 20:05  Aggiornato: 20/3/2010 20:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2009
Da:
Inviati: 189
 Re: Finalmente liberi!
DjGiostra:
E se un giorno riuscissero a mettere sotto controllo anche internet ?
Tra l'altro ci stanno gia' provando....

Se ci riuscissero probabilmente saremmo in uno stato di polizia.

DjGiostra
Inviato: 20/3/2010 21:31  Aggiornato: 20/3/2010 21:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Finalmente liberi!
Citazione:
Io di "articoletti" del genere vorrei riceverne 10 alla settimana.


Anche io !!!! infatti mi collego ogni giorno per leggere i vostri articoli !!!!!!!
Ripeto: anche se non condivido tutte le idee i Cedolin le rispetto !!!!!!!
Anche se scrivo poco li leggo tutti e sono tutti ottimi articoli !!!!!

Citazione:
Certo che ci stanno provando, ma non ci riescono. Questo vuole dire che non è più possibile farlo. Ormai l'unico modo sarebbe quello di spegnerlo del tutto. Ma questo significa spararsi fra i coglioni per uccidere la pulce che ti crea tutto quel prurito fra le gambe.


Spero vivamente che tu abbia ragione perche' solo cosi secondo me potremo avere un futuro !!!!!!!!!

Citazione:
Here's the gun. Be my guest.


Il mio inglese fa schifo.. Che vuol dire ???
PS: il blog ha poi raggiunto i 10.000 iscritti ????
(io spero che li abbia superati abbondantemente !!!!!!!!! )
Ciao a tutti..
Dj.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 20/3/2010 21:46  Aggiornato: 20/3/2010 21:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Finalmente liberi!
DJGIOSTRA: Significa "A te il fucile. Accomodati".

10.000: No, non ancora. Vedi il numero nel box in homepage, nella colonna di sinistra.

"che tu abbia ragione perche' solo cosi secondo me potremo avere un futuro !!!!!!!!!"

Se ho torto, ce l'ho da almeno 6 anni. Lo scrissi già nel 2004: "Ci vorrà del tempo prima che la gente si abitui alla (o anche si accorga della) portata storica di questo aspetto. Ed altrettanto ce ne vorrà perchè l'elite si renda conto fino in fondo della serpe che si è covata in seno (l'Internet, sublime paradosso, è stato inventato dai militari USA, come "arma segreta"), ma il processo ormai è avviato, ed è chiaramente irreversibile.

Non solo infatti le implicazioni commerciali rendono oggi l'Internet indispensabile alla struttura economica dell'Occidente, ma a questo punto sarebbe teoricamente impossibile sopprimerlo per il semplice fatto che un qualunque tentativo in quel senso verrebbe immediatamente denunciato al mondo tramite Internet stesso. Ovvero, l'arma che ferisce è anche il proprio sisteme di difesa migliore."

http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=29

DjGiostra
Inviato: 20/3/2010 23:18  Aggiornato: 20/3/2010 23:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Finalmente liberi!
Grazie per la traduzione !!
Citazione:
Se ho torto, ce l'ho da almeno 6 anni. Lo scrissi già nel 2004: "Ci vorrà del tempo prima che la gente si abitui alla (o anche si accorga della) portata storica di questo aspetto. Ed altrettanto ce ne vorrà perchè l'elite si renda conto fino in fondo della serpe che si è covata in seno (l'Internet, sublime paradosso, è stato inventato dai militari USA, come "arma segreta"), ma il processo ormai è avviato, ed è chiaramente irreversibile. Non solo infatti le implicazioni commerciali rendono oggi l'Internet indispensabile alla struttura economica dell'Occidente, ma a questo punto sarebbe teoricamente impossibile sopprimerlo per il semplice fatto che un qualunque tentativo in quel senso verrebbe immediatamente denunciato al mondo tramite Internet stesso. Ovvero, l'arma che ferisce è anche il proprio sisteme di difesa migliore."

Grazie per la spiegazione.. in effetti non l'avevo vista sotto questo aspetto.

Ciao a tutti..
Dj.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Pensoso
Inviato: 21/3/2010 0:01  Aggiornato: 21/3/2010 0:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Finalmente liberi!
Caspita... voglio vedere come si arrampicherà sugli specchi il direttore di turno per sostenere la propria indipendenza ed "anglosassonicità" giornalistica.
Potrebbe salvare la faccia dimettendosi.

(uso non improprio di firma)
Freeman
Inviato: 21/3/2010 8:33  Aggiornato: 21/3/2010 8:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Finalmente liberi!
Vedo che, come troppo spesso succede su LC negli ultimi tempi, nella ressa dei commenti ciascuno resta aggrappato alle rispettive "polarizzazioni", ma nessuno finora ha sottolineato il senso del "messaggio" di Cedolin, almeno per come lo percepisco io.
Che non è la scoperta dell'acqua calda (ossia che l'indirizzo "politico" ai giornali viene dettato oggi da questo, domani da quest'altro potere forte), ma il fatto che ormai lo facciano alla luce del sole, in maniera sfacciata, perché tanto sanno che alla "ggente" non gliene frega niente. Anzi, manco se ne accorge.
Questo è l'aspetto di maggiore gravità, il dilagare del bipensiero binario.

Ieri parlavo con una mia collega di politica, che mi dava ragione su tutte le mie argomentazioni a favore del non voto, arrivando addirittura ad argomentare anche lei a favore, con una certa "lucidità" che non mi aspettavo; poi alla fine della mattinata ha passato un volantino di propaganda elettorale al mio "capo" ("vota Xxxx Yyyy, lui sì che è una persona seria").
Mi cascano le palle...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Floh
Inviato: 21/3/2010 11:08  Aggiornato: 21/3/2010 11:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Finalmente liberi!
Freeman dice: Ieri parlavo con una mia collega di politica, che mi dava ragione su tutte le mie argomentazioni a favore del non voto, arrivando addirittura ad argomentare anche lei a favore, con una certa "lucidità" che non mi aspettavo; poi alla fine della mattinata ha passato un volantino di propaganda elettorale al mio "capo" ("vota Xxxx Yyyy, lui sì che è una persona seria"). Mi cascano le palle... Invia un commento

cosa simile è capitata a me, ho letto con un mio amico gli articoli di Massimo sulla democrazia (e lui è al corrente dell'11/9 e Big Pharma), credevo avesse capito come funzionano le cose, dopo una mezzora gli dico scherzando: "allora, andrai a votare alle regionali?" e lui mi fa: "mah non so..."
Mi cascano le palle pure a me...
Ma la gente c'è o ci fa?

Massimo dice: Per quel che mi riguarda, penso che potrebbero farlo già da oggi.

Sono queste esperienze che mi rendono così scettico sul fatto che un giorno la democrazia rappresentativa possa funzionare

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA