Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Il Nobel più ignobile
Inviato da Redazione il 10/12/2009 2:20:00 (8341 letture)

Provate a tornare con la mente a otto anni fa: nel dicembre 2001 era appena iniziata l’invasione dell’Afghanistan, già qualcuno parlava di invadere l’Iraq, e i neocons impazzavano ovunque, dopo aver messo sotto scacco il mondo con il geniale colpo di teatro dell’11 settembre.

Ecco, provate a pensare se in quel momento qualcuno ci avesse detto che da lì a otto anni un presidente nero, democratico, avrebbe vinto il Nobel per la Pace dopo aver mandato altri 30.000 soldati a combattere la stessa guerra, che nel frattempo non era mai finita.

Ci sarebbe voluto un mese per riuscire a smettere di ridere.

Invece la realtà, ancora una volta, ha dimostrato di superare la fantasia. Oggi un presidente nero, democratico, ritirerà a Oslo il premio Nobel per la Pace, dopo aver appena mandato altri 30.000 soldati a combattere quella guerra che non è ancora finita. E che di certo non finirà molto presto, ...

... visto l’evolversi sempre più intricato della situazione sullo scacchiere mondiale.

Che Obama sia un cinico mistificatore costruito a tavolino, o una semplice vittima dell’ “illusione presidenziale”, fa ormai poca differenza: a comandare sono altri, e purtroppo questi “altri” sono gli stessi che controllano i media, condizionando a tal punto le coscienze dei cittadini da fargli accettare che venga assegnato il Nobel per la pace a chi fa la guerra, con la semplice giustificazione che “la scelta [di Obama] non è tanto un riconoscimento per i risultati raggiunti, quanto un invito ad agire”.

A questo punto potremmo dare il Nobel per l’Amore Universale ai pedofili, non tanto per i risultati raggiunti, ma come un invito a smettere di molestare i bambini. Con le parole, volendo, si può capovolgere il mondo.

D’altronde, che cosa ci si poteva aspettare da un premio "per la pace" istituito nel nome dell’inventore della dinamite?

Massimo Mazzucco



VEDI ANCHE:

“Ho vinto il Nobel per la pace”

Ti svegli un mattino e scopri che ti hanno dato il Premio Nobel per la pace.

“A me? - ti domandi stupefatto – Ma cosa c'entro io?”

Cominci ad informarti in giro, e vieni a sapere che l'altro giorno, al bar, avevi fatto un bellissimo discorso sulla necessità di rappacificare palestinesi e israeliani, riportando così equilibrio in tutto il Medio Oriente. Qualcuno ti ha sentito, la cosa è arrivata fino in Svezia, e così ti hanno dato il Premio Nobel. (Continua...)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

”Un altro Nobel sprecato”

Con l’assegnazione del Nobel per la Pace ad Al Gore, la commissione del più noto premio mondiale ha perso una importante occasione per ridare un minimo di senso a quella che da ormai troppi anni è diventata una gratuita elargizione di fama e di ricchezza, tanto politicizzata e superficiale quanto avulsa dal suo significato originale.

Già il premio per la Letteratura a Dario Fo - un saltimbanco dalla cui gola escono solo dei suoni gutturali, riconducibili nella migliore delle ipotesi a un dialetto imprecisato - era stato uno schiaffo imperdonabile alla sacra arte di Dante, Goethe e Dostojevsky, ma confondere l’ “ambiente” con la “pace”, nel caso di Al Gore, denota un buonismo di fondo degno del peggior salotto di Veltroni. (Continua...)

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
taxidriver
Inviato: 10/12/2009 3:36  Aggiornato: 10/12/2009 3:36
So tutto
Iscritto: 25/10/2008
Da:
Inviati: 30
 Re: Il Nobel più ignobile
"geniale colpo di teatro dell’11 settembre"?

A me tanto geniale non e' sembrato; e' stato demenziale perche' ha smascherato la rete criminale che c'e' dietro quello e altri eventi storici piu' gravi quali due Guerre Mondiali. Vediamo quanto durano. Ride bene chi ride ultimo.

Eh, si', del resto da un presidente che come capo del personale della Casa Bianca sceglie Raham Emmanuel (ebreo), figlio di Benjamin Emmanuel, membro del primo gruppo terrorista al mondo, l'Irgun (che poi ha dato vita poi a seguito di una scissione alla Banda Stern) noto per aver fatto saltare in aria alberghi (come il King David Hotel nel 1946 - un centinaio di morti), stazioni ferroviarie, ecc. cosa si aspettava?
Per carita', le colpe dei padri non ricadano sui figli. Ma non c'era nulla di meglio da scegliere?

http://www.erichufschmid.net/TFC/Bollyn-Emanuel.html

"cinico mistificatore costruito a tavolino, o una semplice vittima dell’ “illusione presidenziale”"

In parole spicce, a me sembra il solito pupazzo della rete criminale; nulla di nuovo sotto il sole.

"A questo punto potremmo dare il Nobel per l’Amore Universale ai pedofili"

Sarebbe bello sentire cosa ne pensa Daniel Cohn-Bendit (ebreo), Presidente del gruppo dei Verdi Europei presso il Parlamento Europeo:

http://www.erichufschmid.net/TFC/FromOthers/Daniel-Cohn-Bendit-I.html

Saluti,

IT

Calvero
Inviato: 10/12/2009 4:27  Aggiornato: 10/12/2009 4:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Nobel più ignobile
Ma non siete nauseati profondamente da questo stato di cose?

...ma dove si è deciso di arrivare? Ma può essere mai la madonna che questo cazzo di mondo debba essere alla rovescia, e l'indignazione QUELLA VERA non colpisce qualche organo di informazione ufficiale!? Qualcuno che gridi almeno una volta BASTA.

Come si può essere ancora tolleranti nei confronti della gente che ci circonda? che nella maggioranza dei casi non percepisce nemmeno (NON VUOLE) quale profonda inversione di marcia ci sta stritolando.
Non trovo nessuno che si incazza al bar.. nessuno al lavoro ...né la sera in giro

tutti che si incazzano per gli straordinari, il calcio e la macchina rigata. C'è gente che non si incazza nemmeno se gli inculano la moglie.. nessuno che si lamenta se gli rubano il posto in una fila..

E ancora vi deve essere più stupore per quelli che mettono in discussione questa realtà!

Questo è il problema. Un Nobel per la Pace ai guerra fondai.. e il mondo tace. Guerre in nome della pace.. e il mondo tace. Tutto alla rovescia.

Mi chiedo se l'humus che viaggia nel sottobosco, che è stanco e ha voglia di rivincita ..non stia perdendo tutto il suo tempo.

Ho letto che Hitler, se avesse vinto il terzo Reicht, avrebbe lasciato esistere una fetta di pacifisti.. per sfruttare l'illusione che gli equilibri possono ancora essere destabilizzati.

Non è che l'impegno di tanta gente come noi.. stia facendo la stessa cosa?

Chi mandereste al muro prima?

..io, personalmente, se dovessi scegliere tra un Berlusconi di turno - un Bush - un Rockefeller ... sparerei alla nuca dei miei colleghi di lavoro. Perchè loro non si indignano più.. perché preferiscono dare il culo per la carriera e bestemmiano il governo.

Almeno i politici non bestemmiano il popolo. Sono più coerenti. E che ci sfruttino allora! e vaffanculo.. Che popolo Boe e rincoglionito ci circonda.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pispax
Inviato: 10/12/2009 5:04  Aggiornato: 10/12/2009 5:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Il Nobel più ignobile
Secondo me è stato completamente frainteso il senso del Nobel a Obama.

Non è che è stato dato a lui perché è lui, né tantomeno perché avesse fatto qualcosa di eccezionalmente buono.


Io credo che questo sia stato un Nobel "punitivo": Bush ha fatto talmente tante cazzate nel suo periodo di presidenza, dall'accanirsi per riacutizzare le tensioni con la Russia con scudi spaziali e allargamenti NATO all'invadere direttamente mezzo mondo (minacciando di invadere presto anche l'altra metà) che CHIUNQUE fosse diventato presidente degli USA dopo di lui bastava facesse qualcosa - qualunque cosa - anche solo di LIEVEMENTE diverso da Bush per conquistare il Nobel per la Pace praticamente in automatico.


Tutto sommato è una fortuna che almeno la riapertura del dialogo con Putin sia avvenuta prima del conferimento del premio.
Sarebbe stato imbarazzante avere un Nobel per la Pace conferito con la motivazione "ha cambiato la tappezzeria nella Sala Ovale".



(Beh, consoliamoci: se mai introdurranno il Nobel per l'Onestà in Politica credo che il successore di Berlusconi, chiunque esso sia - Buscetta e Mastella compresi - lo vincerà a mani basse per le stesse ragioni)

Redazione
Inviato: 10/12/2009 8:38  Aggiornato: 10/12/2009 8:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il Nobel più ignobile
TAXIDRIVER: hai già polarizzato una intera discussione con la faccenda di Hufschmidt. Niente di male, ma cerchiamo di non esagerare.

Se qualcuno sente il desiderio di rispondere a Taxidriver, lo faccia gentilmente nella discussione precedente ("Mille complotti una sola matrice").

Grazie.

Redazione
Inviato: 10/12/2009 8:55  Aggiornato: 10/12/2009 8:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il Nobel più ignobile
Ho letto che il Nobel per la pace viene assegnato a Oslo, mentre tutti gli altri Nobel vengono assegnati a Stoccolma.

Qualcuno conosce il motivo per questo "scandinavian split"?

AlbaKan
Inviato: 10/12/2009 9:26  Aggiornato: 10/12/2009 9:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Il Nobel più ignobile
A me non sembra tanto strano tutto questo, anzi è molto coerente dare un premio Nobel "preventivo" a chi fa le guerre "preventive"...tutto è disegnato secondo una logica e in fondo Obama è tanto pacifista quanto il fabbricante di armi che ha istituito il Premio Nobel

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
Ghilgamesh
Inviato: 10/12/2009 9:44  Aggiornato: 10/12/2009 9:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il Nobel più ignobile
Autore: Pispax Inviato: 10/12/2009 5:04:00

Io credo che questo sia stato un Nobel "punitivo": Bush ha fatto talmente tante cazzate nel suo periodo di presidenza, dall'accanirsi per riacutizzare le tensioni con la Russia con scudi spaziali e allargamenti NATO all'invadere direttamente mezzo mondo (minacciando di invadere presto anche l'altra metà) che CHIUNQUE fosse diventato presidente degli USA dopo di lui bastava facesse qualcosa - qualunque cosa - anche solo di LIEVEMENTE diverso da Bush per conquistare il Nobel per la Pace praticamente in automatico.

Potrei anche essere d'accordo ... ma leggendo q1ueste righe la prima domanda che mi è venuta in mente è stata:

Ma cosa ha fatto di pure lievemente differente?


E mi riferisco alle cose "ufficiali" ... chiaro, Obama non si è ammazzato 3000 connazionali ... ma dargli un nobel per questo mi sembra eccessivo ... e pensare che la commisisone per il nobel per la pace sappia che l'11 settembre se lo sono organizzato gli americani e che valuti per questo le assegnazioni, mi sembra quantomeno strano.

titano75
Inviato: 10/12/2009 9:55  Aggiornato: 10/12/2009 9:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Il Nobel più ignobile
Francamente dei Nobel in genere nn me ne frega assolutamente una fava..... questo compreso.... eheh certo sapere che un "presidente" americano si becchi un premio per la pace fa quanto meno sorridere... però dai...... capite anche che in questo momento... a chi potevano darlo ???? ahahah

qualcuno sopra parlava di indignazione, bè, essere indignati per queste cose, la trovo una cosa un pò inutile purtroppo..... cioè saper dentro ciascuno di noi,che sto mondo è una vera merda è una cosa, dover a tutti i costi manifestarlo è un'altra....

Non pensiamo che veramente tutte le persone siano così ingenue e manipolate dai media..... a sta cosa ci credo sempre meno...diciamo che forse chi ha qualche cosa di importante in questa realtà è più intento , ad occuparsi del proprio microcosmo.... io almeno la vedo più così....

Emiliano

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
infosauro
Inviato: 10/12/2009 10:54  Aggiornato: 10/12/2009 10:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: Il Nobel più ignobile
Ehm, qualcuno ha notato il colore della maglia di Michelle Obama all'arrivo a Oslo?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Lezik85
Inviato: 10/12/2009 10:59  Aggiornato: 10/12/2009 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il Nobel più ignobile
Il nobel è pienamente meritato, gli americani in Afghanistan sono in missione di pace.

doktorenko
Inviato: 10/12/2009 11:09  Aggiornato: 10/12/2009 11:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
Qualcuno conosce il motivo per questo "scandinavian split"?


E` stabilito nelle volonta` dello stesso Nobel, (forse perche` la Norvegia era piu arretrata dal punto di vista culturale, la prima universita` fu fondata nel 1800):


The whole of my remaining realizable estate shall be dealt with in the following way: the capital shall constitute a fund, the interest shall be divided into five equal parts ... one part to the person who shall have done the most or the best work for fraternity between nations, for the abolition or reduction of standing armies and for the holding and promotion of peace congresses.

The prizes for physics and chemistry shall be awarded by the Swedish Academy of Sciences; that for physiology or medical works by the Karolinska Institute in Stockholm; that for literature by the Academy in Stockholm, and that for champions of peace by a committee of five persons to be elected by the Norwegian Storting.

EL_GUERCIO
Inviato: 10/12/2009 11:22  Aggiornato: 10/12/2009 11:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2006
Da:
Inviati: 177
 Re: Il Nobel più ignobile
beh, il nobel viene spesso assegnato (apparentemente) a cazzo:

eugenetica. nobel ai coniugi Myrdal

in realtà mi sembra evidente che si tratta di un ottimo strumento per formare le coscienze, quando si tratta di argomenti scientifici o socio-politici.

date un'occhiata ai nobel precedenti, e ai loro "meriti".

"Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia". Otto von Bismarck
PikeBishop
Inviato: 10/12/2009 11:29  Aggiornato: 10/12/2009 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
A questo punto potremmo dare il Nobel per l’Amore Universale ai pedofili, non tanto per i risultati raggiunti, ma come un invito a smettere di molestare i bambini. Con le parole, volendo, si può capovolgere il mondo. D’altronde, che cosa ci si poteva aspettare da un premio "per la pace" istituito nel nome dell’inventore della dinamite?


Nella Tana del Bianco Coniglio niente e' quel che sembra essere:

Twinkle, twinkle little bat..."

E' la che Neolingua aiuta a « Raccontare deliberatamente menzogne ed allo stesso tempo crederci davvero, dimenticare ogni atto che nel frattempo sia divenuto sconveniente e poi, una volta che ciò si renda di nuovo necessario, richiamarlo in vita dall'oblio per tutto il tempo che serva, negare l'esistenza di una realtà oggettiva e al tempo stesso prendere atto di quella stessa realtà che si nega[...] »

Il procedimento che porta al Bispensiero deve essere quindi sia conscio, per poter essere portato a termine con precisione, che contemporaneamente inconscio, per disgiungersi da "un vago senso di colpa e di menzogna", usando "un inganno cosciente e nello stesso tempo mantenendo una fermezza di proposito che s’allinea con una totale onestà".

D'altronde il regime demo-plutocratico-fascista americano come altri regimi fascisti precedenti si ispira all'antica Roma, e in questa emulazione il premio Nobel per la Pace e' meritatissimo siccome l'intenzione e' di fare come i Romani, ovvero: Desertum fecerunt et pacem appellaverunt.

La cosa piu' incredibile e' che qualcuno svezzato e vaccinato ha pure creduto in questa messinscena di Obama Bin Ladron al suono della marcetta che ripeteva Lasciatelo Lavorare...

Benvenuto nellla Tana del Bianco Coniglio

Conosco una ricetta ottima per il coniglio alla cacciatora. Dunque, prima di tutto ammazzate il coniglio...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
francesco7
Inviato: 10/12/2009 11:33  Aggiornato: 10/12/2009 11:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
Qualcuno conosce il motivo per questo "scandinavian split"?

A riguardo si possono fare solo supposizioni....Quando Alfred Nobel morì Svezia e Norvegia facevano parte di un'Unione in cui la politica estera era controllata esclusivamente dal governo svedese: si suppone che abbia scelto la Norvegia, confidando nel fatto che avrebbe consegnato il premio senza influenze esterne.
I norvegesi vanno molto orgogliosi del fatto che fino ad oggi il premio è stato assegnato senza nessun condizionamento esterno, tranne nel caso di Roosvelt, a cui fu dato il premio nel 1906, ufficialmente per aver favorito la firma del trattato di pace tra Russia e Giappone; in realtà riesce difficile non pensare che Roosvelt poco tempo prima aveva appoggiato il processo di indipendenza della Norvegia.....Beh almeno in quel caso c'era un pretesto molto più consistente....

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
audisio
Inviato: 10/12/2009 11:35  Aggiornato: 10/12/2009 11:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione da Calvero
..io, personalmente, se dovessi scegliere tra un Berlusconi di turno - un Bush - un Rockefeller ... sparerei alla nuca dei miei colleghi di lavoro. Perchè loro non si indignano più.. perché preferiscono dare il culo per la carriera e bestemmiano il governo.
-------------------------------------------------------
Calvero, la posso mettere come firma?
Citando l'autore, ovviamente...

EL_GUERCIO
Inviato: 10/12/2009 11:41  Aggiornato: 10/12/2009 11:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2006
Da:
Inviati: 177
 Re: Il Nobel più ignobile
ecco spiegato l'errore! hanno confuso la persona

presidente nero

"Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia". Otto von Bismarck
PikeBishop
Inviato: 10/12/2009 11:47  Aggiornato: 10/12/2009 11:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
..io, personalmente, se dovessi scegliere tra un Berlusconi di turno - un Bush - un Rockefeller ... sparerei alla nuca dei miei colleghi di lavoro. Perchè loro non si indignano più.. perché preferiscono dare il culo per la carriera e bestemmiano il governo.

Quanti morti fino ad ora?

Citazione:
C'è gente che non si incazza nemmeno se gli inculano la moglie..

Perche', dovrebbe?

Citazione:
nessuno che si lamenta se gli rubano il posto in una fila..

Lamentarsi con chi? Il sistema VUOLE che ti passino davanti, per dimostrarti che senza qualcuno col manganello la ggente si ammazzerebbe. Le soluzioni sono due: manganellare chi ti passa davanti, unirsi a loro o chiedersi perche' cazzo tu stia facendo la fottuta fila in primo luogo e conseguentemente abbandonare gli altri zombie ai loro giochini quali quello dell'incularella in fila.

Calvero, tu che sembri un cinefilo (non un cinofilo, lo preciso per quelli dell'invasione) vatti subito a vedere "HOMBRE".

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
audisio
Inviato: 10/12/2009 12:05  Aggiornato: 10/12/2009 12:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il Nobel più ignobile
Obama docile marionetta o presidente ricattato?
Forse tutti e due, scelto per un preciso compito e non del tutto allineato, può essere stato ricondotto all'ordine con ben precise azioni?
Qui sotto (by Tarpley) la strana storia del maggiore Hasan e della strage di Fort Hood.
Come vedrete, assomiglia molto alla strage della Metro di Londra...
http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=News&file=article&sid=1690

hi-speed
Inviato: 10/12/2009 13:28  Aggiornato: 10/12/2009 13:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il Nobel più ignobile
Sono infuriato perchè se lo meritava Berluscone.

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Decalagon
Inviato: 10/12/2009 13:43  Aggiornato: 10/12/2009 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Il Nobel più ignobile
Mi sorprendo un sacco di come la gente stia buona di fronte a simili ingiustizie; in teoria tutti i cittadini del mondo dovrebbero riversarsi in strada e distruggere tutto per via di questo immeritato premio.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
titano75
Inviato: 10/12/2009 14:08  Aggiornato: 10/12/2009 14:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Il Nobel più ignobile
Ancora con la storia della "gente"...... alla gente in verità nn frega assolutamente un cazzo ne di obama nel del nobel in generale.... pensate ora che cmq , più di qualcuno si è reso , ahi loro, conto che il proprio "apporto" POLITICO ( mamma mia che parola brutta ) è pari ad un velo di carta igenica usata........

Emiliano

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
Pyter
Inviato: 10/12/2009 14:19  Aggiornato: 10/12/2009 14:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il Nobel più ignobile
A proposito di propaganda, ma nessuno ha fatto caso a cosa compare se si legge Nobel al contrario?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
bariona
Inviato: 10/12/2009 14:30  Aggiornato: 10/12/2009 14:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2009
Da:
Inviati: 106
 Re: Il Nobel più ignobile
Cappuccetto rosso ha fatto + danni di hitler.
Quello che mi sconvolge è vedere che alla gente non frega un beato cazzo del nobel di obama, delle prese per il culo continue, delle pandemie, del controllo globale, della (dis)informazione, dell'11/09 etc etc....non gli frega un cazzo, tutti che pendono dalle labbra di qualche figlio di puttana raccomandato che può, volendo, raccomandare anche te e farti vivere nel tuo beato cazzo di mondo di raccomandati imbucati falsi e viscidi figli di puttana come te....questa è la morte della società parte tutto da qui....egoismo, arrivismo, potere, soldi troie e vescovi.....questo è il vero cancro della società oggi
E a me fa schifo, ma non posso fare un cazzo di un cazzo per cambiarlo Posso solo rinchiudermi in me stesso con le mie consapevolezze, con le mie certezze...ma è un mondo effimero, fatto di pensieri personali senza sfogo.....sono come un bambino che parla al suo amico immaginario, e ci fa pure dei bei discorsi, ma viene sempre e solo visto come un bambino con molta fantasia
MA CHE FANTASIA, COGLIONI!
Questo vorrei dire a tutti, ma non posso.
E anch'io sono schiavo di sto sistema di merda.
Adesso so di essere realmente razzista, ma non verso i neri, o gialli o rossi o a pois, sono razzista nei confronti del 95% della popolazione umana perché non vuol capire.
Il restante 4.9% ha capito tutto e mi/ci manipola o ci marcia.....rimane 0.1% di coglioni come noi, che, alla faccia dei campi morfici, non può far nulla....
Ora capisco dio, perché è stato creato.....come cazzo faceva a comunicare una persona che pensava con la massa di pecoroni di 2000 anni fa? Dialogava con la religione e col suo cazzo di dio, non aveva scelta, o dio o la pazzia.
Io scelgo la seconda

"siamo pronti a mettere fine all'età della spensieratezza?" Jim Garrison
Lezik85
Inviato: 10/12/2009 14:34  Aggiornato: 10/12/2009 14:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
A proposito di propaganda, ma nessuno ha fatto caso a cosa compare se si legge Nobel al contrario?


Alla faccia delle coincidenze

audisio
Inviato: 10/12/2009 14:55  Aggiornato: 10/12/2009 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il Nobel più ignobile
Pyter, ti riferisci al LeBon di "Psicologia delle folle" o a quello dei Duran Duran?
Sempre di propaganda e rincoglionimento si tratta (visto che i Duran sono stati il prototipo delle Boy Band, strumento di dominio che ha annichilito intere generazioni di sesso femminile, ponendo di fatto fine ad ogni pretesa di crescita e autonomia della donna)...
Hi hi hi

Decalagon
Inviato: 10/12/2009 15:04  Aggiornato: 10/12/2009 15:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Il Nobel più ignobile
"Ancora con la storia della "gente"...... alla gente in verità nn frega assolutamente un cazzo ne di obama nel del nobel in generale...."

Già.. me ne sto rendendo conto anche io.
Chi schifezza.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Calvero
Inviato: 10/12/2009 15:08  Aggiornato: 10/12/2009 16:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
Calvero, la posso mettere come firma?
Citando l'autore, ovviamente...


anche senza citare l'autore

non sono così vanitoso ..basta il pensiero. ..è già un onore per me la tua domanda

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 10/12/2009 15:18  Aggiornato: 10/12/2009 15:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Nobel più ignobile
Pike ha provocato :

Citazione:
Quanti morti fino ad ora?



..diciamo che ho sfilato la porta dai cardini e la stavo fracassando sulla testa del mio superiore. Poi il mio collega Stefano mi ha bloccato alle spalle, e mi ha portato via. Senza contare che le pistole erano nelle fondine..

fino ad ora non mi sono fatto passare nessuno davanti.. verrà il giorno che la mia presenza non sarà più all'altezza, questo è sicuro.. purtroppo. Ma come già dissi, caro Pike-Ferodo, tutti dobbiamo timbrare il cartellino e ingoiare la nostra fettina di cacca quotidiana. Ma MAI dire grazie, o fare gli indifferenti..

al primo morto ti ragguaglio.

Pike richiede:

Citazione:
Calvero, tu che sembri un cinefilo (non un cinofilo, lo preciso per quelli dell'invasione) vatti subito a vedere "HOMBRE".


mannaggia Pike, mi vergogno ..ancora non l'ho visto. Promesso di rimediare a questa mancanza cinofila (cinofilo= colui al quale piacciono i Film con i cani come protagonisti)

PS

Vediamo a chi và il prossimo Nobel per la Pace e quanto è profonda la tana del BIANCONIGLIO

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
titano75
Inviato: 10/12/2009 15:22  Aggiornato: 10/12/2009 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Il Nobel più ignobile
Sai Decalagon,
non è detto che sia una totale schifezza il fatto che alla gente nn freghi una sega delle cose del mondo....
Sarebbe più orrido pensare che qualcuno non ci arrivi.... eheh , nn che ci voglia chissà cosa a capire come va sto mondo.... però, mi pare che poi così chiaro non lo è a molti....ma che ci vuoi fare.... stessa medaglia differenti facce....

Dal mio punto di vista alla fine non è nemmeno così errato che ci siano persone che la pensino o la vedano differentemente da me, quindi , non sto qui a dire che il mancato sdegno dei più sia una cosa grave ecc ecc ....

se io non sono d'accordo su qualche cosa, o non mi sta bene qualche cosa, alcune volte lo dico e protesto.... altre capisco e sto in silenzio.... tutto qui... questo per dire che si può reagire in diverse maniere.... e poi non tutti sono disposti a mettersi in una piazza..... in molti sono quelli che hanno , anche in questo mondo del cazzo, qualche cosa da perdere in fondo.... e quindi.. così è...

Emiliano

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
branzac
Inviato: 10/12/2009 15:34  Aggiornato: 10/12/2009 15:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: Il Nobel più ignobile
Magari è un po' OT, ma direi che l'assegnazione del Nobel produce risultati strani in Norvegia...

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
mangog
Inviato: 10/12/2009 16:01  Aggiornato: 10/12/2009 16:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Il Nobel più ignobile
Ho sempre pensato che se il governo USA non facesse una guerra ogni decennio, la gente comune ( main street? ) si stuferebbe di mantenere una marea di fannulloni.... e così piano piano si ridurebbe al lumicino, intendo l'esercito.
E' un gigantesco business l'esercito,... sfama i neri dei ghetti, fa diventare ricche le ditte che forniscono armamenti... COME POSSONO CAMBIARE LE COSE ? un 30% dell'economia USA è esercito dipendente.... Non ci sono le guerre ? Basta pensarci un pochino, senza tanto sforzo.. e si possono trovare motivazioni a iosa....... e così da sempre.
Penso che i grandi burattinai siano i veri vertici dell'esercito.

Pyter
Inviato: 10/12/2009 17:33  Aggiornato: 10/12/2009 17:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il Nobel più ignobile
Magari è un po' OT, ma direi che l'assegnazione del Nobel produce risultati strani in Norvegia...

Anche gli alieni hanno abbandonato la premiazione in segno di protesta.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Linucs
Inviato: 10/12/2009 17:44  Aggiornato: 10/12/2009 17:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Il Nobel più ignobile
Qui si comincia a scadere nel qualunquismo... non dimentichiamo la fatica fatta da Obama per crescere nel ghetto, eccetera.

yarebon
Inviato: 10/12/2009 17:50  Aggiornato: 10/12/2009 17:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Il Nobel più ignobile
a proposito di ghetto, scommettiamo che se vediamo l'albero genealogico della bianchissima e nobile mamma inglese di Obama, risaliamo ai soliti nomi?
Per capire come funziona il mondo spesso basterebbe vedere questi tipi di legami, senza bisogno di analisi politico ed economiche di alcun tipo.

Sandman
Inviato: 10/12/2009 18:33  Aggiornato: 10/12/2009 18:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Il Nobel più ignobile
UN mio amico ha scoperto che in Norvegia esiste un centro stile HAARP (http://e7.eiscat.se/) che aveva casualmente nel calendario un esperimento proprio in questa data.Ora naturalmente quell'esperimento pare sia stato cancellato dal calendario ma la pagina è stata salvata


calendario

blu23
Inviato: 10/12/2009 18:35  Aggiornato: 10/12/2009 18:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Il Nobel più ignobile
Ci sarebbe voluto un mese per riuscire a smettere di ridere.

Ritengo che in merito ad Obama e a tutto quello che sta succedendo questo video sia estremamente illuminante... Qualcuno c'aveva visto giusto tanti anni fa


http://www.youtube.com/watch?v=PYL8CEW0WHc

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
francesco7
Inviato: 10/12/2009 18:41  Aggiornato: 10/12/2009 18:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
a proposito di ghetto, scommettiamo che se vediamo l'albero genealogico della bianchissima e nobile mamma inglese di Obama, risaliamo ai soliti nomi?

Non c'è bisogno dell'albero genealogico, basta sapere per chi ha lavorato l'adorata madre di Obama...

Fondazione Ford

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
6463
Inviato: 10/12/2009 18:48  Aggiornato: 10/12/2009 18:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/2/2007
Da:
Inviati: 38
 Re: Il Nobel più ignobile
“la scelta [di Obama] non è tanto un riconoscimento per i risultati raggiunti, quanto un invito ad agire”.

Credo che sia proprio così. Agire considerando di non essere il primo nero americano che riceve il nobel per la pace, tenere sempre in mente che le azioni hanno delle conseguenze, e che comunque non è il primo: la primazia sta più in alto.

Ma il nostro ragazzotto è sveglio e ha capito l'antifona!
--- salute a tutti ---

hendrix
Inviato: 10/12/2009 18:54  Aggiornato: 10/12/2009 18:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il Nobel più ignobile



hendrix
Inviato: 10/12/2009 20:36  Aggiornato: 10/12/2009 20:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il Nobel più ignobile
di dietro...


e davanti...


... molto svegli i cadetti di West Point

Pyter
Inviato: 10/12/2009 20:45  Aggiornato: 10/12/2009 20:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il Nobel più ignobile

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
hendrix
Inviato: 10/12/2009 20:56  Aggiornato: 10/12/2009 20:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il Nobel più ignobile

LoneWolf58
Inviato: 10/12/2009 21:10  Aggiornato: 10/12/2009 21:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Il Nobel più ignobile

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Pispax
Inviato: 10/12/2009 22:58  Aggiornato: 10/12/2009 22:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Il Nobel più ignobile
Ghilgamesh


Citazione:
Potrei anche essere d'accordo ... ma leggendo q1ueste righe la prima domanda che mi è venuta in mente è stata:

Ma cosa ha fatto di pure lievemente differente?

Così a memoria: riapertura del dialogo con gli islamici, fine del concetto di paesi-canaglia, smettere di minacciare (seriamente) di invadere l'iran, rinuncia all'installazione dello scudo antimissili ai confini con la Russia e riapertura del dialogo con Putin su basi "paritarie", rinuncia all'allargamento della NATO ai paesi dell'ex blocco sovietico, ribaltamento assoluto della politica USA nei confronti del Pakistan.

Quindi a pensarci bene niente di eccezionale.
Ha solo riportato la politica estera USA in un alveo di ragionevolezza dopo 8 anni di delirio.

Pispax
Inviato: 10/12/2009 23:02  Aggiornato: 10/12/2009 23:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Il Nobel più ignobile
Sandman


Citazione:
UN mio amico ha scoperto che in Norvegia esiste un centro stile HAARP (http://e7.eiscat.se/) che aveva casualmente nel calendario un esperimento proprio in questa data.Ora naturalmente quell'esperimento pare sia stato cancellato dal calendario ma la pagina è stata salvata

calendario

Minchia Sandman...


QUANDO SI DICE LA COINCIDENZA!

(qui danno la colpa a un missile russo. Però la Russia non aveva avvertito nessuno del fatto che stava effettuando un esperimentod i questo tipo nonostante gli accordi internazionali lo impongano. Le immagini sono molto belle)

Calvero
Inviato: 10/12/2009 23:07  Aggiornato: 10/12/2009 23:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Nobel più ignobile
mi ci taglio i cosiddetti.. che quello non è un missile

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
davlak
Inviato: 11/12/2009 0:01  Aggiornato: 11/12/2009 0:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Il Nobel più ignobile
postato oggi sul blog di grillo:

oggi ho visto consegnare il nobel per la pace a un uomo che ha appena spedito migliaia di soldati ad ammazzare civili in afghanistan e l'ho ascoltato pronunciare un discorso pieno di contorsionismi retorici perchè in effetti nemmeno lui ha capito che casso ci stava a fare lui, là...ma doveva in qualche modo giustificarsi col resto del mondo.
...ecco, questo episodio è l'emblema dello stato delle cose riguardo alla sanità mentale e psicoemotiva dell'umanità.
non c'è che da augurarsi un deep impact con un asteroide gigantesco che ci estingua tutti, come i dinosauri, nella speranza che la natura e la vita ne traggano giovamento...perchè sono convinto che la nostra specie sia irrecuperabilmente malata, e devastante, e nociva per il resto del pianeta.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Freeanimal
Inviato: 11/12/2009 6:33  Aggiornato: 11/12/2009 6:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Il Nobel più ignobile
"Per questo ho proibito la tortura e chiesto la chiusura del carcere di Guantanamo", dice tra gli applausi. E declina in tutt'altro tono la retorica bellica di Bush post-11 settembre: "La guerra non è mai gloriosa".

http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/esteri/obama-presidenza-13/oslo-obama/oslo-obama.html

Da questa frase pronunciata da Obama all’atto del ricevimento del premio, ho capito che Bush era il poliziotto cattivo e Obama il poliziotto buono. Ora siamo alle prese con il poliziotto buono, ma sempre detenuti siamo. Loro ostaggi. Prigionieri di un incubo.

santjago
Inviato: 11/12/2009 9:55  Aggiornato: 11/12/2009 9:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da: Roma
Inviati: 67
 Re: Il Nobel più ignobile
ciao,

la mia penultima videomusica inerente:

http://www.youtube.com/watch?v=taL7gxkOOAk

bella
bz

La presunzione che ciò che esiste debba
necessariamente esistere,
è l'acido corrosivo
di ogni pensiero immaginativo.

Snowcrash Project
Freeman
Inviato: 11/12/2009 12:17  Aggiornato: 11/12/2009 12:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Il Nobel più ignobile
Uhm, ok, il nobel "alle intenzioni"... anche adesso che ha manifestato abbastanza apertamente l'intenzione di attaccare anche il Pakistan, dopo l'Afghanistan?
A tutto c'è un limite, anche al bi-pensiero...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
cnj
Inviato: 11/12/2009 18:59  Aggiornato: 11/12/2009 18:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Il Nobel più ignobile
Che dire! C'hai ragione... purtroppo! Sto Premio Nobel per la Pace è incomprensibile e inaccettabile.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Orwell84
Inviato: 11/12/2009 19:04  Aggiornato: 11/12/2009 19:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/3/2006
Da: Ground Zero
Inviati: 1114
 Re: Il Nobel più ignobile
Sarebbe fin troppo facile andare a spulciare nelle discussioni di un anno fa.
Perchè così ad occhio pare che i cinici sono notevolmente aumentati negli ultimi mesi.

Orwell84
Inviato: 11/12/2009 19:12  Aggiornato: 11/12/2009 19:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/3/2006
Da: Ground Zero
Inviati: 1114
 Re: Il Nobel più ignobile
Uhm, ok, il nobel "alle intenzioni"... anche adesso che ha manifestato abbastanza apertamente l'intenzione di attaccare anche il Pakistan, dopo l'Afghanistan?
A tutto c'è un limite, anche al bi-pensiero...


A proposito: *U.S. Military Joins CIA’s Drone War in Pakistan

Sertes
Inviato: 11/12/2009 20:55  Aggiornato: 11/12/2009 20:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il Nobel più ignobile
Citazione:
Freeanimal ha scritto:

ho capito che Bush era il poliziotto cattivo e Obama il poliziotto buono. Ora siamo alle prese con il poliziotto buono, ma sempre detenuti siamo.


Grande!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Skafloc
Inviato: 11/12/2009 21:51  Aggiornato: 11/12/2009 21:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: ROMA
Inviati: 188
 Re: Il Nobel più ignobile
O.T.

Scusate, su Italia 1, nella trasmissione Mistero, stanno parlando di HAARP e di scie chimiche

Le cose urgenti vanno fatte con calma
clausneghe
Inviato: 11/12/2009 22:37  Aggiornato: 11/12/2009 22:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Il Nobel più ignobile
Guarda un pò, casualmente ho scritto anch'io IERI di getto qcs sull'argomento
Così ve lo linko e faccio a meno di fare il commento, che fà anche rima
L'Obamaccio mi ha spinto a ridare fiato al mio blog dopo mesi di apnea..

Naturalmente, spero di non dare fastidio a Massimo con la mia auto-segnalazione che non è competitiva, nè a scopo di spam , vanagloria o altro

Salve a tutti

Pensoso
Inviato: 12/12/2009 11:14  Aggiornato: 12/12/2009 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Il Nobel più ignobile
D'accordissimo, anche secondo me il Premio è stato quantomeno prematuro, e deciso soprattutto simbolicamente perchè si tratta di un democratico che ha sconfitto i repubblicani post-Bush alle elezioni, magari come buon proposito per il futuro sperando in abbandoni prossimi di Iraq e Afghanistan e non interventi in Pakistan o Iran, o quantomeno per un approccio multilaterale alle relazioni internazionali, rispetto all'approccio unilaterale di Bush, passando per l'ONU ecc...

Tuttavia la storia del premio ci mostra che non sempre questo viene consegnato a pacifisti veri o genuini operatori della tutela dei diritti umani, o a politici che non abbiano mai iniziato, continuato o concluso una guerra.
In questo senso, null'affatto positivo, il premio a Obama che non fa che continuare la politica di Bush di sentire le varie correnti dei capi militari sul fatto se sia più conveniente aumentare le migliaia di militari o diminuirle, se metterle in Iraq piuttosto che in Afghanistan, se difendere tutto il territorio o solo le città principali, ecc... è un premio che purtroppo non stona affatto in mezzo a molti altri premi Nobel per la pace.

La retorica di Obama inoltre è tornata a quella dei tempi delle due guerre mondiali, la "guerra giusta", dopo decenni di "guerra contro il comunismo", ed il passaggio successivo alle "guerre umanitarie" (insensatezza lessicale che è inutile anche spiegare, inoltre spesso attuata dopo lunghi embarghi che chiunque capisce essere la base delle violazioni dei diritti umani, impoverendo il paese, e quindi prima di tutti, e solo, la popolazione povera o i ceti medi diffusi).
Per non andare lontano nei tempi, con le "guerre religiose", le "crociate", con la benedizione della Chiesa, e le "guerre coloniali" politicamente tanto pregevoli allora perchè fondamentali per gli interessi nazionali, ecc...

Non vogliamo andare a vedere le ragioni storico-economiche di queste guerre per non scoprire che i successivi Stati salvatori e portatori di pace per mezzo di milioni di vittime innocenti ne sono tra gli artefici principali?
ok...
il singolo confilitto visto isolato dal resto del mondo e dal resto della storia risulta una guerra giusto dei buoni contro i cattivi di turno?
ok...
allora coniate un nuovo premio Nobel, il Premio Nobel per la Guerra Giusta, e non consegnate quello per la pace, o consegnatelo solo a chi, per motivi professionali (non essendo un capo di governo o militare), non è costretto a vincere una "guerra giusta" scendendo al compromesso di dover sterminare popolaziioni, o provoncare anche involontariamente, senza vederli negli occhi, e per quanto eticamente intonso, anche una sola morte di civili (o si potrebbe dire anche di militari, trattandosi sempre di essere umani).


Insomma, Barak Obama Premio Nobel 2009 per la Guerra Giusta...
(un premio che si poteva dare anche a Bush negli scorsi anni, dato che questa guerra giusta aveva iniziato)

(uso non improprio di firma)
Lezik85
Inviato: 12/12/2009 11:20  Aggiornato: 12/12/2009 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il Nobel più ignobile

fedeshoe
Inviato: 13/12/2009 19:41  Aggiornato: 13/12/2009 19:41
So tutto
Iscritto: 11/5/2008
Da: Trieste
Inviati: 21
 Re: Il Nobel più ignobile
Resisto finché esisto...

"L'albero si giudica dai frutti"
winston
Inviato: 14/12/2009 20:13  Aggiornato: 14/12/2009 20:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Il Nobel più ignobile

"Che Obama sia un cinico mistificatore costruito a tavolino, o una semplice vittima dell’ “illusione presidenziale”, fa ormai poca differenza: a comandare sono altri,
( eletti) gli stessi che controllano i media, condizionando a tal punto le coscienze dei cittadini."


"Provate a tornare con la mente" all'elezione dell' o-scuro presidente...
"solo un cinico di professione potrà dire che tanto non cambia niente"

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
Ghilgamesh
Inviato: 1/2/2010 9:24  Aggiornato: 1/2/2010 9:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il Nobel più ignobile
Autore: Pispax Inviato: 10/12/2009 22:58:04

Ghilgamesh


Citazione:

Potrei anche essere d'accordo ... ma leggendo q1ueste righe la prima domanda che mi è venuta in mente è stata:

Ma cosa ha fatto di pure lievemente differente?


Così a memoria: riapertura del dialogo con gli islamici, fine del concetto di paesi-canaglia, smettere di minacciare (seriamente) di invadere l'iran, rinuncia all'installazione dello scudo antimissili ai confini con la Russia e riapertura del dialogo con Putin su basi "paritarie", rinuncia all'allargamento della NATO ai paesi dell'ex blocco sovietico, ribaltamento assoluto della politica USA nei confronti del Pakistan.

Quindi a pensarci bene niente di eccezionale.
Ha solo riportato la politica estera USA in un alveo di ragionevolezza dopo 8 anni di delirio.



Scusa ma ... con quale islamico avrebbe parlato? Per capire ... che è facile dire "ho riaperto il dialogo", ma senza parlare!
E visti i soldati che continua a mandare non mi sembra sia finito il concetto di stati canaglia.

In base alle ultime dichiarazioni, seconco cui "non ci son soldi oltre che per la difesa" (ho sintetizzato molto) ... si direbbe che, a differenza di Bush, questo non abbia voglia di minacciare, ma direttamente di bombardare, non so se l'iran o qualcun altro, ma anche in questo caso, sembra che i fatti smentiscano le sue parole.

La parità con la Russia fino a qualdo credi durerà? Io penso che dura solo finchè i Russi non fanno qualcosa che non gli garba, dopo ricomincia a fa lo stronzo come e peggio de Bush.
(mia idea)


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA