Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : La fine delle "kangaroo courts"?
Inviato da Redazione il 17/11/2009 10:20:00 (9274 letture)

L’undici settembre finirà per risolversi là dove è cominciato: a New York.

E’ più importante di quando possa sembrare la notizia che i presunti responsabili dell’undici settembre, ora detenuti a Guantanamo, verranno processati in un tribunale di New York.

Naturalmente, la notizia va letta all’interno della grande bugia, nella quale tutti fingono di credere che davvero Khalid Sheikh Mohammed sia il “mastermind” del 9/11, come lui stesso avrebbe confessato.

E’ solo all’interno di questa bugia che si possono muovere i politici americani senza rischiare di restare bruciati dall’argomento, ed è quindi interessante vedere i giochi di potere che si svolgono intorno a quello che è diventato chiaramente il simbolo del “power shift” – lo spostamento del baricentro di potere – nella elite politico-militare di Washington.

Come noto infatti durante la campagna elettorale Obama aveva fatto della chiusura di Guantanamo un caposaldo irrinunciabile, ...

... elevandolo a simbolo della fine dell’unilateralismo e dell’avvento della nuova diplomazia americana nel mondo.

Quando però si trattò di passare dalla parole ai fatti, sorsero diversi problemi di tipo logistico, che in realtà mascheravano il braccio di ferro fra la vecchia e la nuova guardia, sia all’esterno che all’interno del Pentagono: e il fatto che ora i presunti responsabili verranno processati da un tribunale civile significa che la vecchia guardia ha definitivamente ceduto il comando, rinunciando al controllo di prigionieri di primaria valenza simbolica.

Il ministro degli esteri Hillary Clinton, il sindaco di New York Bloomberg, e lo stesso presidente Obama hanno fatto corpo unico per difendere la decisione del Ministro di Giustizia Eric Holder, che di fatto toglie ai militari la giurisdizione sui presunti attentatori, e riporta il tutto in termini - per quanto relativi - di “civiltà giuridica”.

A questo punto nulla vieta che durante il processo emergano le clamorose contraddizioni – altri le definirebbero ridicolaggini - su cui si è retta fino ad oggi la versione ufficiale: una cosa è sentirci raccontare dalla CIA che Khalid Sheikh Mohammed ha pianificato, organizzato e gestito gli attacchi terroristici dell’undici settembre, ben altra sarà sentire da lui come abbia fatto a farlo da una cabina telefonica del Pakistan.

Sempre che arrivi vivo alla prima udienza, ovviamente.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Ghilgamesh
Inviato: 17/11/2009 10:48  Aggiornato: 17/11/2009 10:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Io non sarei così convinto di un cambio di guardia fra vecchio e nuovo.

Intanto stiamo parlando di un tizio rinchiuso e torturato per 8 anni ... vi assicuro che chiunque in quelle condizioni confesserebbe di tutto.
(basta gli dicano "se ritratti sei morto" e vi assicuro che non ritratta)

Poi se ci fosse stato sto cambio di poteri ... ci sarebbe stata una nuova inchiesta sul 9/11... dato che lo sanno anche i polli chi sono i VERI autori.

Obama non avrebbe mandato 13000 soldati in Afghanistan due giorni dopo aver vinto il nobel per la pace!

Insomma, spero di sbagliarmi, ma credo che, prima o dopo il processo, questi faranno na brutta fine a prescindere.


p.s. il tipo nella foto sembra Peppone sotto anfetamine! altro che mastermind!

Lezik85
Inviato: 17/11/2009 10:52  Aggiornato: 17/11/2009 10:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
...nella quale tutti fingono di credere che davvero Khalid Sheikh Mohammed sia il “mastermind” del 9/11, come lui stesso avrebbe confessato.


Chissà se è stato questo a farlo confessare....

Freeanimal
Inviato: 17/11/2009 11:43  Aggiornato: 17/11/2009 11:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Se mando lettere al Gazzettino parlando dei diritti degli animali, mi vengono pubblicate, perché evidentemente considerate innocue, ma se scrivo a proposito della campagna denigratoria contro gli arabi, o, come nel seguente caso…

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=80197&sez=MONDO

….dell’autoattentato dell’undici settembre, vengo censurato. Pochi giorni fa, infatti, avevo scritto che il cerchio si chiude: con la condanna a morte di cinque arabi (richiesta dal Pubblico Ministero), tutto il mondo sarà messo a tacere, non se ne parlerà più e tutti saranno invitati a smetterla con i sospetti. Poiché Dick Cheney, Donald Rumfeld e i loro complici non si sono fatti scrupolo di ammazzare 3.000 loro concittadini, non avranno la minima esitazione a far fuori cinque pulciosi fondamentalisti, forse drogati, e comunque torturati in vario modo, la cui unica colpa è quella di odiare gli americani e di aver creduto nella Jiad, la guerra santa. Con le tecniche di condizionamento mentale di cui sono in possesso, potrà darsi anche il caso di una piena confessione da parte dell’imputato principale, che, a giudicare dalla foto, ha l’aria di essere leggermente stordito, non guarda nell’obiettivo e non sembra pienamente in sé. Mi chiedo quali messaggi si sono voluti trasmettere con quella foto. La gente è forse indotta a dire: “Che brutto ceffo”? Qualcuno prova pena per quell’uomo mal rasato, con i capelli scarmigliati e l’occhio sinistro leggermente chiuso?

P.S.
Cosa significa “Kangaroo courts”?
Grazie

Paulo
Inviato: 17/11/2009 12:40  Aggiornato: 17/11/2009 12:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Mipare che l'immagine attualmente in distribuzione del Khalid in argomento sia impercettibilmente migliorata rispetto a quella distribuita anni fa, che meglio evocava i pestaggi.
Anche i "documenti" possono cambiare ....
http://whitehouse.georgewbush.org/news/2007/03/khalid-sheikh-muhammad.asp

edo
Inviato: 17/11/2009 13:28  Aggiornato: 17/11/2009 13:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

GgCc
Inviato: 17/11/2009 15:10  Aggiornato: 17/11/2009 15:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 170
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Non possono permettere che tutte le contraddizioni della versione ufficiale vengano messe alla luce. Date a questa " cellula" di " Al Mossad" un buon avvocato difensore e... inizia il dramma per l'amministrazione Obama e la precedente. Se fossi un loro avvocato incomincerei dallo stesso giudice federale, se non erro nel 2001 membro del gruppo di giuristi che giustificarono la tortura sui prigionieri. Poi farei sottoporre tutti gli accusati a una imparziale visita sia fisica che psicologica. Chissà cosa ne uscirebbe fuori. Di seguito: analisi storica e cronologica degli avvenimenti di quel giorno, sbugiardando tutti gli assunti, tipo Atta che parte da Cleveland; un piccolo dilemma: quale aereo a Boston? Uscita 26 o 32 ala B?; il problema delle rotte seguite dagli aerei " dirottati"; analisi dei tracciati radar; analisi delle registrazioni audio; porrei il problema della presenza di più copie degli aerei " dirottati" in volo quel giorno, e così via. Il processo, per l'accusa, diventa un calvario. La cosa peggiore sarebbe chiamare in aula a testimoniare sotto giuramento Bush e la sua compagine governativa... I " terroristi", per questa amministrazione e la precedente, devono morire e il processo deve svolgersi impari.

schottolo
Inviato: 17/11/2009 16:27  Aggiornato: 17/11/2009 20:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Una visita che ne convalidasse la piena sanità mentale sarebbe il minimo.. da quanto ho letto, prima di confessare fu sottoposto alla pratica del "waterboarded" per ben 183 volte in un mese.
Visto che si tratta di una pratica nella quale si porta il soggetto ad un'affogamento simulato, non è che la mancanza ripetuta di ossigeno gli han fatto andare in tilt il cervello?, se è così potrebbe ammettere di aver fatto qualsiasi cosa i torturatori voglion che "ammetta".

blu23
Inviato: 17/11/2009 17:38  Aggiornato: 17/11/2009 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Sempre che arrivi vivo alla prima udienza, ovviamente.

Mi permetto di aggiungere: "Sempre che l'MK ULTRA non abbia già insegnato la poesia all'imputato."

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
schottolo
Inviato: 17/11/2009 18:05  Aggiornato: 17/11/2009 18:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
P.S. Cosa significa “Kangaroo courts”? Grazie


Secondo me vuol dire qualcosa del tipo: "la fine dei procedimenti farsa?", riferendosi a tutte le pratiche viste finora (tortura,ecc) che non hanno nulla a che vedere con la ricerca seria e trasparente dei responsabili..
Che forniscano prove, processi giusti con difesa/accusa, avvocati..ecc, finora (per quanto ne so) l'unica confessione senza tortura è quella sotto minacce di uccidergli i familiari.. ** (l'asso magico dell'Attivo).. a beh..
Questa delle torture è il culmine della pagliacciata che ci siamo dovuti sorbire, "il mega complotto islamico"

Pensoso
Inviato: 17/11/2009 18:14  Aggiornato: 17/11/2009 18:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
sarebbe interessante sapere come si svolgono questi processi, quanto saranno seguiti, negli USA e in giro per il mondo, quali argomenti concreti trattano e quali evitano come il male...

ovviamente dubito seriamente arrivino/vogliano arrivare alla verità completa.

potrebbero accontentarsi di verità parziali, in cui qualche arabo "ex" prezzolato dalla Cia, per vie più o meno traverse, o da qualche servizio segreto mediorientale islamico, sia effettivamente coinvolto nella catena degli attentati.
i soliti pesci piccoli insomma, e stati canaglia;
ci si guarderà bene dal pescare nel torbido dei governi occidentali o dei loro governi amici in medioriente, islamici, cristiani o ebraici che siano, e soprattutto dei loro servizi segreti e della galassia di personaggi con loro collaborazionisti che vivono nella dubbia zona grigia in cui la giustizia umana raramente riesce/vuole mettere piede.

(uso non improprio di firma)
baciccio
Inviato: 17/11/2009 18:30  Aggiornato: 17/11/2009 18:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Dall'articolo : "Sempre che arrivi vivo alla prima udienza, ovviamente".
Proprio così, questa considerazione è illuminante.
Il soggetto, sottoposto per anni a torture di vario tipo e intensità - medici erano presenti per consentire che non si valicasse il punto di non ritorno- hanno senz'altro minato il suo roccioso fisico, non dovrebbe sorprendere più di tanto uma improvvisa dipartita. ... e poi ci sono le confessioni già messe per iscritto.

NeoCrono
Inviato: 17/11/2009 18:50  Aggiornato: 17/11/2009 18:50
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Il processo si svolgerà in una corte federale e non sarà un processo militare. KSM avrà la facoltà di scegliere i difensori di sua fiducia.
Alle fine del processo tutti gli atti verranno resi pubblici. Se, come credo, KSM risulterà colpevole degli attentati del 9/11, sarà inevitabile e giusta per lui la condanna a morte.

mimik
Inviato: 17/11/2009 19:41  Aggiornato: 17/11/2009 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2009
Da:
Inviati: 298
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Se fanno tanto di metterlo in un carcere federale (come mi è sembrato di sentire in giro) non dovranno neanche prendersi il disturbo di farlo fuori, saranno i carcerati stessi a spargerne i pezzi per tutta la prigione...

NeoCrono
Inviato: 17/11/2009 19:45  Aggiornato: 17/11/2009 19:45
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Coi crimini che ha commesso è il minimo che possa capitargli. Le popolazioni carcerarie non tollerano chi uccide barbaramente donne e bambini.

schottolo
Inviato: 17/11/2009 20:28  Aggiornato: 17/11/2009 20:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Mipare che l'immagine attualmente in distribuzione del Khalid in argomento sia impercettibilmente migliorata rispetto a quella distribuita anni fa, che meglio evocava i pestaggi.


Tutte "belle" foto ovviamente, se così non fosse la visione "dell'orco cattivo" poteva risultare meno convincente.. in effetti sono molti ad aver abboccato all'amo.. sono sicuri, è lui il colpevole.
E Bin Laden?.. ormai è passato di moda.. si vede che era troppo imprendibile.. ed hanno quindi optato per uno spauracchio che facesse più paura.., oppure era la sua grotta ad esser troppo segreta.. ** ed il suo cavallo imprendibile? ** ...

NeoCrono
Inviato: 17/11/2009 20:37  Aggiornato: 17/11/2009 20:37
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati.
Se non si capiscono nemmeno queste nozioncine elementari, ma di cosa si può discutere?

schottolo
Inviato: 17/11/2009 20:52  Aggiornato: 17/11/2009 20:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati. Se non si capiscono nemmeno queste nozioncine elementari, ma di cosa si può discutere?


Di coloro che appena gli viene lanciato l'osso corron subito a prenderlo? (nonostante puzzi di menzogna da 2 chilometri di distanza)

Erratico
Inviato: 17/11/2009 21:06  Aggiornato: 17/11/2009 21:06
So tutto
Iscritto: 15/10/2005
Da:
Inviati: 3
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ho letto che dal 2003 gli Stati Uniti detengono i suoi figli, Yusef al-Khalid e Abed al-Khalid, e forse è questa la maggiore garanzia che dirà esattamente quello che vorranno che dica.

Lezik85
Inviato: 17/11/2009 21:11  Aggiornato: 17/11/2009 21:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati.


Dovresti denunciare Bin Laden all'FBI allora, visto che non è ricercato per gli attentati dell'11 settembre.

edo
Inviato: 17/11/2009 21:48  Aggiornato: 17/11/2009 21:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati.

Sembra di Pyter!


Ecco l’elenco delle confessioni dell'ex autista di Bin Laden, come riportato il 15 marzo 2007 dal quotidiano The Australian:
«I hereby admit and affirm without duress to the following: 1. I swore Bay'aat (ie allegiance) to Sheik Osama Bin Laden to conduct jihad of self and money, and also Hijrah (ie expatriation to any location in the world where Jihad is required). 2. I was a member of the al-Qa'ida Council. 3. I was the media operations director for al-Sahab, or «The Clouds», under Dr Ayman al-Zawahiri. Al-Sahab is the media outlet that provided al-Qa'ida-sponsored information to al Jazeera. 4. I was the operational director for sheikh Osama bin Laden for the organising, planning, follow-up, and execution of the 9/11 operation under the military commander, sheik Abu Hafs al-Mastri Subhi Abu Sittah. 5. I was the military operational commander for all foreign operations around the world under the direction of sheik Osama Bin Laden and Dr Ayman al-Zawahiri. 6. I was directly in charge, after the death of sheik Abu Hafs al-Masri Subhi Abu Sittah, of managing and following up on the cell for the production of biological weapons, such as anthrax and others, and following up on dirty bomb operations on american soil. 7. I was emir (ie commander) of Beit Al Shuhada (ie the Martyrs' House) in the state of Kandahar, Afghanistan, which housed the 9/11 hiajackers. There I was responsible for their training and readiness for the execution of the 9/11 Operation. Also, I hereby admit and affirm without duress that I was a responsible participant, principal planner, trainer, financier (via the military council treasury), executor and/or a personal participant in the following:
1. I was responsible for the 1993 World Trade Centre Operation. 2. I was responsible for the 9/11, from A to Z. 3. (REDACTED). 4. I was responsible for the Shoe Bomber Operation to down two American airplanes. 5. I was responsible for the Filka Island Operation in Kuwait that killed two American soldiers. 6. I was responsible for the bombing of a nightclub in Bali, Indonesia which was frequented by British and Australian nationals. 7. I was responsible for planning, training, surveying and financing the New (or Second) Wave attacks against the following skyscrapers after 9/11: a. Library Tower, California. b. Sears Tower, Chicago. c. Plaza Bank, Washington state. d. The Empire State Building, New York City. 8. I was responsible for planning, financing and follow-up of Operations to destroy American military vessels and oil tankers in the Straights of Hormuz, the Straights of Gibraltar and the Port of Singapore. 9. I was responsible for planning, training, surveying and financing for the Operation to bomb and destroy the Panama Canal. 10. I was responsible for surveying and financing for the assassination of several former American presidents, including President (Jimmy) Carter. 11. I was responsible for surveying, planning and financing for the bombing of suspension bridges in New York. 12. I was responsible for planning to destroy the Sears Tower by burning a few fuel or oil tanker trucks beneath it or around it. 13. I was responsible for planning, surveying and financing for the operation to destroy Heathrow Airport, the Canary Wharf Building and Big Ben on British soil. 14. I was responsible for planning, surveying and financing for the destruction of many night clubs frequented by American and British citizens on Thailand soil. 15. I was responsible for surveying and financing for the destruction of the New York Stock Exchange and other financial targets after 9/11. 16. I was responsible for planning, financing and surveying for the destruction of buildings in the Israeli city of Elat by using airplanes leaving from Saudi Arabia. 17. I was responsible for planning, surveying and financing for the destruction of American embassies in Indonesia, Australia and Japan. 18. I was responsible for surveying and financing for the destruction of the Israeli embassy in India, Azerbaijan, the Philippines and Australia. 19. I was responsible for surveying and financing for the destruction of an Israeli El-Al Airlines flight on Thailand soil departing from Bangkok Airport. 20. I was responsible for sending several Mujahadeen into Israel to conduct surveillance to hit several strategic targets deep in Israel. 21. I was responsible for the bombing of the hotel in Mombasa that is frequented by Jewish travellers via El-Al airlines. 22. I was responsible for launching a Russian-made SA-7 surface-to-air missile on El-Al or other Jewish airliner departing from Mombasa. 23. I was responsible for planning and surveying to hit American targets in South Korea, such as American military bases and a few night clubs frequented by American soldiers. 24. I was responsible for financial, excuse me, I was responsible for providing financial support to hit American, Jewish and British targets in Turkey. 25. I was responsible for surveillance needed to hit nuclear power plants that generate electricity in several US states. 26. I was responsible for planning, surveying and financing to hit NATO Headquarters in Europe. 27. I was responsible for the planning and surveying needed to execute the Bojinka Operation which was designed to down 12 American airplanes full of passengers. I personally monitored a round-trip Manila-to-Seoul Pan Am flight. 28. I was responsible for the assassination attempt against US President (Bill) Clinton during his visit to the philippines in 1994 and 1995. 29. I shared responsibility for the assassination attempt against Pope John Paul the second while he was visiting the Philippines. 30. I was responsible for the training and financing for the assassination of Pakistan's President (Pervez) Musharaf. 31. I was responsible for the attempt to destroy an American oil company owned by the Jewish former Secretary of State, Henry Kissinger, on the Island of Sumatra.».

phobos
Inviato: 17/11/2009 22:24  Aggiornato: 17/11/2009 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Possibile che gli americani non si rendano conto che, definendo Khalid Sheikh Mohammed come "la mente degli attentati dell'11/9", si stanno coprendo di ridicolo?

Se quel pupazzo è la mente degli attentati dell'11/9, allora è meglio che gli USA si inabissino nell'oceano per la vergogna.

matrix23
Inviato: 17/11/2009 22:35  Aggiornato: 17/11/2009 22:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/6/2008
Da:
Inviati: 39
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A prescindere che, appunto, "cosa ci stai a far qui a discutere" viste le tue certezze, qui non si discute - come dici tu - di chi e' o meno colpevole, dei nomi e cognomi - ma del modo completamente al di fuori di ogni piu' semplice regola di diritto in base al quale si e' arrivati a questo punto. Fermo restando tutte le - sia pur legittime e che condivido - MIGLIAIA di obiezioni sulla farsa 11 settembre,qua si discute sul merito di una giustizia che non garantisce nemmeno le minime tutele previste anche nel piu' deprorevole paese delle banane, ma che si sceglie da se' i colpevoli dopo averli allevati in seno (vedi la CIA), che li tortura fino a fargli confessare anche di aver ucciso le proprie madri e figli, e che oggi con la retorica ci vuol far credere che tutto verra' sistemato con unbel processo civile a due passi da groundzero....

PS . di certo in questa faccenda ci sono solo 3000 morti...e chi come noi mette in dubbio l'11 settembre lo ha sempre bene in mente

peonia
Inviato: 17/11/2009 23:14  Aggiornato: 17/11/2009 23:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
oi crimini che ha commesso è il minimo che possa capitargli. Le popolazioni carcerarie non tollerano chi uccide barbaramente donne e bambini.

NEOCRONO risparmiaci! ma dove attingi cotanta informazione?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 17/11/2009 23:17  Aggiornato: 17/11/2009 23:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Se quel pupazzo è la mente degli attentati dell'11/9, allora è meglio che gli USA si inabissino nell'oceano per la vergogna.

esatto, figura da gran coglioni! ma pur di mentire anche questo si accollano!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
NiHiLaNtH
Inviato: 17/11/2009 23:41  Aggiornato: 17/11/2009 23:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati.


fortunatamente a queste "nozioncine elementari" credono sempre meno persone

superava
Inviato: 18/11/2009 2:49  Aggiornato: 18/11/2009 2:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Anche io la penso piu' o meno come Massimo. Un tribunale civile NON è uno militare
Sono piccoli passi...e penso che si guarderanno bene dal farlo fuori perchè credo che questo processo sara' seguito dai mass media...e gli americani (per quel poco che ci ho avuto a che fare..non tutti ma la maggior parte) hanno la vicenda di Kennedy alle spalle che credo tengano ancora a mente.

edo
Inviato: 18/11/2009 8:27  Aggiornato: 18/11/2009 8:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati. fortunatamente a queste "nozioncine elementari" credono sempre meno persone


A volte è sufficiente suggerire, a certe persone, d'immaginare quali informazioni potrebbero ottenere dall'autista di Bush sotto tortura, dei criminali che tengano anche in ostaggio i suoi figli... . A menti semplici spiegazioni semplici, quelle che i giornaletti e tv mainstream non danno mai... . Accade normalmente il contrario: a menti semplici, spiegazioni complesse articolate e contorte al punto che le menti semplici possano perderci dentro la superficiale capacità analitica di cui sono dotate... così si creano sterminati campi mentali coltivati a "cazzata sativa".

Ghilgamesh
Inviato: 18/11/2009 10:38  Aggiornato: 18/11/2009 10:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Autore: NeoCrono Inviato: 17/11/2009 18:50:24


Il processo si svolgerà in una corte federale e non sarà un processo militare.

"Quindi sarà per forza Giusto!"

KSM avrà la facoltà di scegliere i difensori di sua fiducia.

"Dopo giusto 8 anni di tortura e segregazione, avrà sicuramente la mente lucida e numerose conoscenze per trovarsi il miglior legale possibile!"

Alle fine del processo tutti gli atti verranno resi pubblici.

"quindi saranno di sicuro VERI!"

e, come credo, KSM risulterà colpevole degli attentati del 9/11, sarà inevitabile e giusta per lui la condanna a morte.

E se, come SO, lo incastreranno, visto che gli attentati li hanno organizzati Rumsfeld Cheney e Bush (coi compagnucci di merende) ... sarà UGUALMENTE condannato a morte.

Interessante come, IN OGNI CASO, la sua morte, sia inevitabile!

desbouvet
Inviato: 18/11/2009 11:36  Aggiornato: 18/11/2009 11:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
L’undici settembre finirà per risolversi là dove è cominciato: a New York.


Ma niente panico stavolta.

audisio
Inviato: 18/11/2009 11:56  Aggiornato: 18/11/2009 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ecco, Massimo, nell'ultimo capoverso hai centrato il punto.
Non ci credo che Sheik Mohamed arriverà a parlare in quell'aula.
Milosevic docet.
E se l'hanno fatto in Europa vuoi che non lo facciano negli States, dove hanno un'esperienza ben maggiore di certe questioni?
Così coglieranno due piccioni con una fava, salvare la faccia degli USA come simbolo del liberalismo (quelle corti militari assomigliavano troppo ai processi sommari delle dittature che gli USA dicono di voler combattere) e dello stesso Obama come emblema di un nuovo "New Deal" e dall'altro lato eliminare un pericoloso potenziale accusatore facendola passare come vendetta di Al Qaeda contro un delatore.

audisio
Inviato: 18/11/2009 11:59  Aggiornato: 18/11/2009 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ambè, Lezik, se mi mettessero 183 volte la faccia sotto l'acqua (sperando fosse acqua) confesserei di tutto, ci sarebbe solo l'imbarazzo della scelta.

peppe75
Inviato: 18/11/2009 12:02  Aggiornato: 18/11/2009 12:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Ghilgamesh dice
"Obama non avrebbe mandato 13000 soldati in Afghanistan due giorni dopo aver vinto il nobel per la pace!"

Ma no, lo ha fatto per vincere anche il prossimo ovviamente!

audisio
Inviato: 18/11/2009 12:06  Aggiornato: 18/11/2009 12:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ritorno al caso Milosevic perchè è illuminante.
Slobodan ci ha messo più o meno due sedute (e difendendosi da solo perchè l'avvocato era palesemente su libro paga del Tribunale) a sputtanare quella testa di minchia della Del Ponto e le ridicole accuse che gli venivano mosse.
Dopodichè gli hanno impedito di continuare a difendersi dicendo che sabotava il processo e dopo un pò lo hanno fatto fuori.
E vi pare che qualcuno abbia sollevato la benchè minima obiezione su come un detenuto super controllato abbia potuto "suicidarsi"?
E' stato uno Stammheim bis sul quale la "stampa libera e democratica" occidentale non ha avuto nulla da ridire.
Figuriamoci negli USA dove la copertura mediatica è ben più pressante.
Per me Sheik è già un Dead Man Walking...

peppe75
Inviato: 18/11/2009 12:08  Aggiornato: 18/11/2009 12:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@NeoCrono
"Bin Laden è il mandante, KSM l'ideatore, Atta e gli altri 18 sono gli esecutori degli attentati. Se non si capiscono nemmeno queste nozioncine elementari, ma di cosa si può discutere?"

Quando si fanno affermazioni così sorprendenti si deve anche avere la buona educazione di linkare articoli o siti che le dimostrino. Su luogocomune funziona così. Potresti farlo?
grazie

Freeanimal
Inviato: 18/11/2009 12:37  Aggiornato: 18/11/2009 12:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A NeoCrono:
Noi ci siamo già incontrati e il fatto che lei sia ancora qui dimostra la tolleranza del signor Mazzucco. Il vantaggio di questo sito è che si può esprimere la propria opinione senza paura di essere censurati. Questo vale per me e pure per lei. La differenza è che se scrivo io sui giornali quotidiani vengo ignorato, mentre se scrive lei trova spazio. Questo deve pur significare qualcosa! La ringrazio, pertanto, perché mi dà la possibilità di spiegarle alcune cose, benché non sia mia intenzione cercare di farle cambiare idea.
In base al principio che le bugie hanno le gambe corte (e questo non è un detto inventato dai complottisti), ci si dovrebbe aspettare di arrivare, prima o poi, su determinati accadimenti, a una qualche verità. Le bugie però possono avere gambe più o meno corte, infatti su Pearl Harbour stiamo arrivando solo ora a sapere, dopo sessant’anni, che Roosvelt era informato in anticipo sull’attacco giapponese, ma si è guardato bene dall’avvisare i suoi due ammiragli ivi stanziati, perché voleva un certo numero di vittime americane per entrare in guerra. Analogamente, Cheney, Rumsfeld e complici, avevano bisogno di un certo numero di vittime americane, per entrare in guerra con l’Iraq e l’Afghanistan. Le bugie, nel caso di Pearl Harbour hanno avuto le gambe un po’ più lunghe di quelle che ci stanno raccontando a cominciare dall’undici settembre 2001, ma non ho dubbi che prima o poi anche su questo autoattentato, portato a compimento da persone senza scrupoli, di altissimo livello, verrà fatta piena luce. Le è già stato fatto notare da altri utenti che persone come lei, che credono alla versione ufficiale, sono sempre di meno. E questo, al di là di qualsiasi nostra discussione o diatriba, è un fatto certamente positivo. Tuttavia, su questo sito se n’è parlato a lungo e non vale neanche la pena tornarci sopra. Questo spiega perché finora, alle sue dichiarazioni, siano seguiti pochi riscontri. In altre parole, alle persone di buon senso, non omologate pedissequamente al sistema, dopo un po’ viene a noia ripetere sempre le stesse cose. Tuttavia, interventi come i suoi sono sempre benvenuti, giacché hanno la funzione di ravvivare il dibattito. E questa, sia detto con il dovuto rispetto, è l’unica funzione positiva che hanno.
Distinti saluti

AlbaKan
Inviato: 18/11/2009 12:47  Aggiornato: 18/11/2009 12:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
"(...)Khalid Sheikh Mohammed sia il “mastermind” del 9/11, come lui stesso avrebbe confessato."

MK-Ultra docet.

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
AlbaKan
Inviato: 18/11/2009 12:51  Aggiornato: 18/11/2009 12:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Coi crimini che ha commesso è il minimo che possa capitargli. Le popolazioni carcerarie non tollerano chi uccide barbaramente donne e bambini.


@Neocrono

Vuoi dire che Nixon, Clinton, Kissinger, Reagan e tutte le generazioni della famiglia Bush sono in grave pericolo?

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
NeoCrono
Inviato: 18/11/2009 13:44  Aggiornato: 18/11/2009 13:44
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A Freeanimal:
Otto anni di ricerche "indipendenti" non hanno portato ad un solo elemento in grado di mettere in discussione la V.U. , almeno nelle sue linee generali. Il fatto che Bush, Cheney ed altri dell'amministrazione americana avessero bisogno di un pretesto per entrare in guerra con Afghanistan e Irak è l'alibi che si sono dati i complottisti per credere alle loro teorie di complotto.
La guerra ai talebani era un sacrosanto dovere per impedire l'islamizzazione in direzione fondamentalista della regione. La guerra in Irak, che pure ammetto sbagliata, si giustificava ampiamente con l'ipotesi, rivelatasi infondata, che Saddam detenesse armi di distruzione di massa.
Distinti saluti.

Lezik85
Inviato: 18/11/2009 14:13  Aggiornato: 18/11/2009 14:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
La guerra ai talebani era un sacrosanto dovere per impedire l'islamizzazione in direzione fondamentalista della regione.


Infatti, meglio portare laggiù la "democrazia" de noartri. Perchè noi buoni e loro cattivi.

Citazione:
La guerra in Irak, che pure ammetto sbagliata, si giustificava ampiamente con l'ipotesi, rivelatasi infondata, che Saddam detenesse armi di distruzione di massa.


Questa le batte tutte. Sei riuscito a contraddirti per ben due volte in un'unica frase. Congratulazioni.

Ghilgamesh
Inviato: 18/11/2009 14:25  Aggiornato: 18/11/2009 14:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
No scusa Lezik, chi ha scritto sta stronzata:

La guerra in Irak, che pure ammetto sbagliata, si giustificava ampiamente con l'ipotesi, rivelatasi infondata, che Saddam detenesse armi di distruzione di massa.

????


Che me la son persa ...

Cioè, secondo sto malato di mente (di questo si tratta) SE Saddam aveva DAVVERO armi di distruzione di massa in grado di distruggerci in 45 minuti ... hanno fatto bene a bombardarlo per mesi???

(in caso di seguaci del cialtronisismo, posso fare un disegno e postarlo!)

NeoCrono
Inviato: 18/11/2009 14:26  Aggiornato: 18/11/2009 14:26
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Lezik
Esatto: molto meglio l'imperfetta democrazia occidentale piuttosto che la barbarie fondamentalista, sempre che tu non preferisca che tua moglie sia costretta ad indossare il burqa.
La frase su Saddam non l'hai capita: rileggila bene.

NeoCrono
Inviato: 18/11/2009 14:32  Aggiornato: 18/11/2009 14:32
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Ghilgamesh
La semplice ipotesi che Saddam detenesse armi di distruzione di massa giustificava ampiamente la guerra in Irak. Non dimenticare che Saddam aveva già sfidato l'occidente invadendo il Kuwait nel '90.
Era un potenziale nemico degli interessi dell'occidente e andava sconfitto.
I Mussolini, gli Hitler, i Ceaucescu o li sconfigge una rivoluzione interna o le democrazie devono ricorrere alla guerra. Che piaccia o non piaccia è sempre stato così.

Ghilgamesh
Inviato: 18/11/2009 14:45  Aggiornato: 18/11/2009 14:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Autore: NeoCrono Inviato: 18/11/2009 14:32:32

@Ghilgamesh
La semplice ipotesi che Saddam detenesse armi di distruzione di massa giustificava ampiamente la guerra in Irak. Non dimenticare che Saddam aveva già sfidato l'occidente invadendo il Kuwait nel '90.
Era un potenziale nemico degli interessi dell'occidente e andava sconfitto.
I Mussolini, gli Hitler, i Ceaucescu o li sconfigge una rivoluzione interna o le democrazie devono ricorrere alla guerra. Che piaccia o non piaccia è sempre stato così.

La parte che FINGI di ignorare, è che se DAVVERO poteva "colpirci" in 45 minuti ... l'unica azione che si poteva giustificare, era un attacco della durata di 44 minuti!

Se uno ti può distruggere, usi la diplomazia!

O credi che la Cina sia ancora li perchè agli americani piacciono gli involtini primavera?
(tanto per fare un esempio che anche tu, forse, puoi capire)

rekit
Inviato: 18/11/2009 15:16  Aggiornato: 18/11/2009 15:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
cit:
La semplice ipotesi che Saddam detenesse armi di distruzione di massa giustificava ampiamente la guerra in Irak. Non dimenticare che Saddam aveva già sfidato l'occidente invadendo il Kuwait nel '90.
Era un potenziale nemico degli interessi dell'occidente e andava sconfitto.
............................
mentre invece la semplice ipotesi che il 9/11 lo abbiano fatto Bush & C. scatena solo reazioni isteriche........il mondo e'bello perche' e' vario immagino.

baciccio
Inviato: 18/11/2009 17:02  Aggiornato: 18/11/2009 17:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
[ La guerra in Irak, che pure ammetto sbagliata, si giustificava ampiamente con l'ipotesi, rivelatasi infondata, che Saddam detenesse armi di distruzione di massa. ]

Sono in molti ad ipotizzare che Israele detenga qualcosa come 500 bombe nucleari o roba del genere, (armi che possoo essere definite a pieno titolo di "distruzione di massa" a mio dire ) e naturalmente i vettori atte a lanciarle - missili , aviogetti, navi e sottomarini- .
Una guerra, che ammettiamomolo è sempre sbagliata, non ci starebbe tutta?
Se poi, a guerra conclusa, l'ipotesi delle armi di distruzione di massa risultasse infondata...

NeoCrono
Inviato: 18/11/2009 17:27  Aggiornato: 18/11/2009 17:27
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@baciccio
Svegliati baciccio!
Israele è un paese occidentale, sta dalla nostra parte, non è un nemico ma un preziosissimo alleato dell'occidente. Ben venga l'atomica negli arsenali di Israele. Il nostro nemico è il fondamentalismo islamico, è il terrorismo arabo, sono i paesi come l'Iran.
Non ci fosse Israele col suo armamento atomico, quale paese dell'area medioorientale potrebbe porsi a baluardo delle mire espansioniste dell'Iran?
Se l'Iran non cede sul suo programma nucleare saremo costretti ad una guerra. Quale paese costituirebbe l'avanposto di un attacco all'Iran se non Israele?

Sertes
Inviato: 18/11/2009 17:35  Aggiornato: 18/11/2009 17:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Una domanda per NeoCrono:

In quali circostanze è giustificata la tortura di un prigioniero?

Grazie

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
hendrix
Inviato: 18/11/2009 18:04  Aggiornato: 18/11/2009 18:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Anche io ho una domanda per NeoCrono,

quali sarebbero le mire espansioniste dell'Iran?

Grazie.

NeoCrono
Inviato: 18/11/2009 18:17  Aggiornato: 18/11/2009 18:17
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Sertes
Ovviamente mai, infatti sono certo del fatto che KSM non sia stato torturato ma che sia una delle classiche fandone internettiane, tipo scie chimiche, cura del cancro col bicarbonato e idiozie simili.

@hendrix
L'esportazione del fondamentalismo islamico.

Santro
Inviato: 18/11/2009 18:55  Aggiornato: 18/11/2009 18:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
neocrono
Citazione:
Non ci fosse Israele col suo armamento atomico, quale paese dell'area medioorientale potrebbe porsi a baluardo delle mire espansioniste dell'Iran? Se l'Iran non cede sul suo programma nucleare saremo costretti ad una guerra. Quale paese costituirebbe l'avanposto di un attacco all'Iran se non Israele?

capito con chi abbiamo a che fare?!

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
Pyter
Inviato: 18/11/2009 19:22  Aggiornato: 18/11/2009 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Condivido il discorso sulle nozioncine elementari.
Ma una domanda sorge spontanea: che succede una volta finite le elementari.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Lezik85
Inviato: 18/11/2009 19:23  Aggiornato: 18/11/2009 19:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Israele è un paese occidentale, sta dalla nostra parte, non è un nemico ma un preziosissimo alleato dell'occidente.


Più "democratici" di loro si muore, guarda. Ne sanno qualcosa gli abitanti di Gaza.


hendrix
Inviato: 18/11/2009 19:24  Aggiornato: 18/11/2009 19:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
capito con chi abbiamo a che fare?!

E' un troll pure stupido e ignorante,
gli dedico questa vignetta, chissà se la capisce.


alexg
Inviato: 18/11/2009 19:45  Aggiornato: 18/11/2009 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ecco ora che e' arrivato NeoCronico ad illuminarci possiamo chiudere il sito e andare tutti a guardare il Grande Fratello.

ciao io vado

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Manfred
Inviato: 18/11/2009 20:02  Aggiornato: 18/11/2009 20:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Provate a contare fino a cento.

Ciao

Redazione
Inviato: 18/11/2009 20:03  Aggiornato: 18/11/2009 20:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NEOCRONO: Lo abbiamo capito che stai cercando di perorare la versione ufficiale, ma qui siamo su LC, non su PC: se vuoi provocare dovresti cercare di raffinare un pò i tuoi strumenti, altrimenti qui fai soltanto ridere.

(Ricordati che abbiamo dimostrato di recente come la versione ufficiale sia una bugia. O hai già dimenticato le 12 domande, per caso?)

Ciao splendor.

Redazione
Inviato: 18/11/2009 20:08  Aggiornato: 18/11/2009 20:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Chiedo scusa, non avevo visto la domanda. "Kangaroo courts" è un'espressione usata par indicare un tribunale che "procede a grandi balzi", ovvero un tribunale dove vengano calpestati i più elementare diritti dell'accusato in nome dell' "agilità" del processo.

°°°

OT: Riguardo all'etimologia della parola "kangaroo" (canguro), si dice che il termine sia nato in questo modo: quando gli inglesi arrivarono in Australia videro per la prima volta un canguro, e chiesero ad un aborigeno: "E quello cos'è?"

L'aborigeno, che non parlava inglese, rispose "kan-ga-roo".

"Kangaroo" nell'idioma locale significa "non ho capito".

Decalagon
Inviato: 18/11/2009 20:27  Aggiornato: 18/11/2009 20:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Ben venga l'atomica negli arsenali di Israele.


.........

.........

Tra le tante puttanate che hai scritto questa è la peggiore. Forse non sai cos'è una bomba nucleare e non sai come funziona, forse è per questo che lo hai detto... almeno spero. Ma sai almeno cos'è una guerra?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 18/11/2009 20:47  Aggiornato: 18/11/2009 20:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
DECALAGON: "Ma sai almeno cos'è una guerra?"

E tu sai cos'è una provocazione? (Se la conosci la eviti ).

Freeanimal
Inviato: 18/11/2009 20:50  Aggiornato: 18/11/2009 20:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A NeoCrono:
Come avevo detto, i suoi interventi servono a vivacizzare la discussione. E quindi è con piacere che le dico ancora alcune cose. Dividere il mondo in cristiani democratici e musulmani teocratici è una cosa che andava bene all’epoca delle Crociate. Oggi, in un mondo dove basta prendere un aereo e in poche ore si arriva in Afghanistan, per esempio, non si può continuare con schemi mentali vecchi di secoli. Anche senza prendere l’aereo, cosa che non è alla portata di tutte le tasche, ci sono continui scambi tra “noi” e “loro”, come può leggere qui:

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=80929&sez=NORDEST

E dunque, se invece di ragionare con i paraocchi, cioè con luoghi comuni, ci si sforzasse di vedere negli arabi soltanto degli esseri umani, con tutte le debolezze pertinenti, anziché dei clandestini, o peggio ancora dei terroristi, ci si lascerebbe forse pervadere da un senso di pietà e di compassione per dei….poveri cristi a cui abbiamo fatto dono della guerra, che si sobbarcano un viaggio allucinante per trovare un po’ di dignità e magari mandare a casa un po’ di soldi alle famiglie. E sarebbe forse più facile rendersi conto, come lei ostinatamente si rifiuta di fare, che le politiche estere degli U.S.A. sono di tipo espansionistico imperialista e neocolonialista, aventi una base filosofica di avidità e arroganza. Lei, come Oriana Fallaci, teme il fondamentalismo islamico: ma se invece questo non fosse altro che frutto di propaganda? Della propaganda occidentale che vuole farci vedere gli arabi come nemici, forse allo scopo di prepararci psicologicamente alla prossima guerra tra Israele e Iran? Del resto, lei lo ritiene uno scenario possibile. Io trovo preoccupante questa sua tranquilla accettazione dell’ineludibilità della guerra. E inoltre lei dà per scontato che l’Italia starà dalla parte d’Israele. Immagino che se le dicessi che quasi quasi mi verrebbe voglia di arruolarmi con gli arabi, lei penserebbe che sono un traditore. Ma le cose sono ben diverse. Io aborro le guerre. Qualcuno, quello stesso qualcuno che ha ordito l’attentato alle torri gemelle, vuole farci credere che a est ci siano terribili fanatici pronti a far indossare il burqa alle nostre mogli. Sembra che quel qualcuno abbia il romanzo “1984”, di George Orwell sul comodino e che si sia ad esso ispirato. A me, le sue parole, fanno venire in mente quella propaganda spicciola dei nostri comandi militari, nei passati conflitti mondiali, quando spaventavano e minacciavano la gente chiedendo: “Non vorrete mica che le vostre mogli vengano violentate dai russi? O dai crucchi?” O dal nemico di turno. “Non vorrete mica che i cosacchi abbeverino i loro cavalli nelle fontane di Piazza San Pietro?”. E via discorrendo. La sua paura, frutto di palese condizionamento mentale, è solo una variazione sul tema classico del nemico mostruoso, feroce e spietato. Se lei mi fa un’affermazione del tipo “…sacrosanto dovere di impedire l’islamizzazione…”, mi viene spontaneo domandare, a lei e a tutti gli altri imperialisti americani, ma da dove vi viene tanta sicumera? Chi vi ha concesso questo presunto sacrosanto dovere? E se i musulmani volessero tentare di convertire i cristiani, come insegna il Corano, non sono liberi di farlo? Anche i Testimoni di Geova vanno in giro per le case a predicare, pure nei paesi arabi, ma gli U.S.A. non gli hanno ancora dichiarato guerra. Se un musulmano vuole farmi diventare seguace di Maometto, a meno che non mi punti una pistola alla tempia, io gli dico: “No, grazie”. E finita lì. Sta a noi occidentali scegliere in cosa credere, anche se, detto per inciso, sarebbe meglio non credere a nessuna religione, ma in tutti i casi nessuno dovrebbe imporre niente a nessun altro.
Un saluto.

Decalagon
Inviato: 18/11/2009 20:51  Aggiornato: 18/11/2009 20:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
"E tu sai cos'è una provocazione?"

Chiedo scusa, ma sono rimasto basito... non riesco a credere che qualcuno possa gioire alla notizia che un governo possa detenere armi di distruzione di massa.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Pyter
Inviato: 18/11/2009 21:05  Aggiornato: 18/11/2009 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Oltretutto le poche nozioncine di geografia che si apprendono alle elementari dicono senza dubbio che il Kuwait non si trovi in occidente, ma in oriente.
Non si capisce quindi perchè siano stati gli occidentali a incazzarsi.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 18/11/2009 21:50  Aggiornato: 18/11/2009 21:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono insegna:

Citazione:
Esatto: molto meglio l'imperfetta democrazia occidentale piuttosto che la barbarie fondamentalista, sempre che tu non preferisca che tua moglie sia costretta ad indossare il burqa.



barbarie fondamentaliste? quali ..quelle che paga la CIA per farle mandare in onda dai Fede e Vespa di turno?

..che cosa tremenda avere una moglie che indossa il burqa da non dormirci la notte

..l'imperfetta democrazia? ..mmh... imperfetta forse perché riesce a essere barbarica anche lei?

..dai ragazzi, non capite una minchia: c'è barbarie e barbarie! e quella orientale è più brutta. Questi cattivoni islamici con la barba e il nasone... non se ne può più

Viva la civiltà! Viva NeoCrono!

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 18/11/2009 22:01  Aggiornato: 18/11/2009 22:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Ecco ora che e' arrivato NeoCronico ad illuminarci possiamo chiudere il sito e andare tutti a guardare il Grande Fratello.

ciao io vado


bella questa, grande alexg

mi hai fatto schiattare

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
schottolo
Inviato: 18/11/2009 22:24  Aggiornato: 18/11/2009 22:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Quella della "guerra preventiva" è un ragionamento che solo una mente malata potrebbe produrre.. ma si.. ammazziamo centinaia di migliaia di persone per aver avuto il "sospetto".., se questo fosse ragionevole avremo tutto il mondo in guerra perpetua!

Per il "Saddam è un dittatore", grazie al cavolo, quanti regimi dittatoriali ci sono al mondo? alcuni di essi sono stati addirittura amici della "democrazia" americana.. il problema è che di mezzo (come al solito) ci sono i soliti sporchi interessi..

Basta guardare gli armamenti forniti a Saddam per combattere le forze iraniane nel 1980.. (poi utilizzate nella guerra al Kuwait del 90)
Guarda caso le forze americane in quell'occasione non fecero nulla, anzi, fornivano supporto di ogni tipo.

Per la serie: supportiamo il massacro ed ogni forma di violenza, (finchè è tra di loro.. "i nemici" dell'occidente). Però alla prima minchiata, (anche solo presunta) contro l'occidente.......

Per il "burqa", guarda, a sto punto.. meglio con sta roba in testa che morti!.

schottolo
Inviato: 18/11/2009 22:34  Aggiornato: 18/11/2009 22:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
SI certo, le "barbarie fondamentaliste" , e cosa dire sul comportamento della "democrazia americana".. quando fa comodo si supporta tutto il male possibile: dittature, massacri, torture.. parole come: Cile, Guatemala, Nicaragua, Vietnam.. Operazione "Contras" dice nulla?.. 1° guerra del golfo?.. Golpe Cileno?.. un incidente? Squadroni della morte?.. niente? operazione AJAX n'altra americanata o sono io a sbagliarmi?...

HapCollins
Inviato: 18/11/2009 22:35  Aggiornato: 18/11/2009 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Neo Crono: Israele è un paese occidentale, sta dalla nostra parte, non è un nemico ma un preziosissimo alleato dell'occidente. Ben venga l'atomica negli arsenali di Israele. Il nostro nemico è il fondamentalismo islamico, è il terrorismo arabo, sono i paesi come l'Iran...

questa frase si commenta da sola...ma tu stai scherzando vero? Perchè vedi se si scherza mi sta bene ma forse a questo punto si è superato il limite della decenza intellettuale. Punto primo: Israele sta compiendo da decenni omicidi di massa legittimati da noi occidentali ai danni dei palestinesi e basta semplicemente un minimo di informazione per rendersi conto dell'evoluzione (pro Israele e contro i palestinesi) del conflitto medio orientale degli ultimi cinquant'anni di storia. Secondo: la storia del baluardo. Spiegamela meglio perchè questa è di difficile intepretazione. E' da una vita che gli Usa armano Israele esclusivamente per interessi propri: sia per mantenere una propria influenza in quella zona ricca di petrolio e fino a qualche decennio fa per mettere il bastone tra le ruote ai sovietici (che sovvenzionavano paesi come la Siria da parte loro). Terzo: gli americani sono quelli che armavano Saddam contro l'Iran appoggiato dai sovietici durante il conflitto iracheno-iraniano. Dopo hanno bombardato l'Iraq due volte e lo hanno obbligato ad un embargo allucinante che ha causato morti tra i civili innocenti (tra i quali si leggano donne e bambini). Ora l'Iran è nel loro mirino...questo in risposta alla tua uscita sul fondamentalismo islamico...e del fondamentalismo occidentale non ne vogliamo parlare?
Terzo: il preziosissimo alleato: sì, per stare sempre in prima fila dove c'è il petrolio...
Quarto (la più allucinante): ben venga l'atomica negli arsenali israeliani...questa si commenta da sola...odio che istiga altro odio, certo questa è la risposta!! Ripeto, se scherzi ok, ma se sei serio hai veramente dei problemi di collocazione nel mondo civile.
Infine aggiungo: se non ti piace questo sito nessuno ti obbliga a venirci, non ti piacciono i "complottisti" (termine osceno)? Ok, è un problema tuo. Tu resti con le tue idee, noi con le nostre, si fa entrambi spallucce e si va avanti, ma se per giustificare i tuoi interventi devi stravolgere ogni connotazione storica, ogni concetto reale, suddividi il mondo in buoni e cattivi (chi credi di essere per farlo?) e legittimi guerre e detenzioni di armi di distruzione di massa come se si trattasse di una partita a Risiko, allora ripeto hai dei problemi seri di collocazione in una società civile.
Ovviamente ti offenderai, perchè sei il classico esempio di borghese retorico solo pronto a tirare cacca su tutti quelli che non ti piacciono, ragion per cui le mie parole non ti faranno riflettere, ma solo adirare...a me non importa nulla poichè si tratta solo di perle ai porci...
Chiedo scusa fin da ora a Massimo e agli altri utenti per i toni duri da me usati in questo mio intervento, ma quando è troppo è troppo, la pazienza ha un limite e ne ho le scatole piene di persone retoriche, arroganti, piene di sè e che pensano sempre e solo al proprio orticello...
Saluti.

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
kinbote
Inviato: 18/11/2009 22:54  Aggiornato: 18/11/2009 22:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
(Ricordati che abbiamo dimostrato di recente come la versione ufficiale sia una bugia. O hai già dimenticato le 12 domande, per caso?)











HapCollins
Inviato: 18/11/2009 23:08  Aggiornato: 18/11/2009 23:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
kinbote....

eccone un altro con tanti argomenti...come al solito, tra l'altro...ridi ridi che mamma ha fatto gli gnocchi...

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
schottolo
Inviato: 18/11/2009 23:26  Aggiornato: 18/11/2009 23:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Solo così è capace a rispondere.. bisogna compatirlo.

appleseed
Inviato: 18/11/2009 23:32  Aggiornato: 18/11/2009 23:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da:
Inviati: 41
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Mi sembra veramente deprimente rispondere a NeoCrono, si prenda un'oretta e il legga la "sezione 11 settembre" e poi torni, magari è ancora della stessa idea ma la conversazione acquista un senso.

Il processo in un tribunale civile a KSM secondo me è un grande successo dell'amministrazione Obama ed è anche una speranza che un primo passo nel mondo istituzionale e magari nei media ufficiali stia per compiersi.

Diciamo che Obama l'ha presa larghissima partendo da Guantanamo e ora impedendo che i presunti responsabili venissero giustiziati come Saddam Hussein così da seppellire definitivamente la verità.
Fare in modo che il caso 11 settembre venga trattato dalla giustizia invece che dalla politica sarebbe per lui sicuramente un grosso sollievo. Già si è visto che fine ha fatto il suo guru dell'ambiente.

La prossima prova è garantire un processo vero ...e naturalmente che l'imputato ci arrivi.

Decalagon
Inviato: 18/11/2009 23:57  Aggiornato: 18/11/2009 23:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
"Solo così è capace a rispondere.. bisogna compatirlo."

Si è mai visto un debunker rispondere in maniera seria alle 12 domande di Mazzucco, o a domande in generale che mettevano in risalto la falsità della versione ufficiale senza insultare? Personalmente non ne ho ancora visto uno.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
NiHiLaNtH
Inviato: 19/11/2009 0:01  Aggiornato: 19/11/2009 0:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
"l'imperfetta democrazia occidentale "

imperfetta?
vaglielo a dire agli Inglesi
basta leggere i loro quotidiani per capire che ormai chel paese sta diventando proprio come l'aveva immaginato Orwell

il problema di voi debunkers è che non vivete nel mondo reale.
lentamente ci portano via i nostri diritti e le nostre libertà ( sopratutto USA e UK ) ma voi non ve ne accorgete.

per voi vale il detto "se non hai niente da nascondere non hai niente da temere"

e certo perchè se i governi adottano certe politiche lo fanno per proteggere i cittadini dai delinquenti comuni

ma vaff...

kinbote
Inviato: 19/11/2009 0:10  Aggiornato: 19/11/2009 0:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Si è mai visto un debunker rispondere in maniera seria alle 12 domande di Mazzucco, o a domande in generale che mettevano in risalto la falsità della versione ufficiale senza insultare? Personalmente non ne ho ancora visto uno.


Già. Quando uno fa una domanda seria (nel senso che lui ci crede che sia seria), e tutti gli ridono in faccia, che mai vorrà dire? misteri...

Decalagon
Inviato: 19/11/2009 0:15  Aggiornato: 19/11/2009 0:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Le domande sono serissime, se a te fanno ridere è un problema tuo. Comunque se quelle di Mazzucco ti fan schifo (non capisco per quale motivo il nome "Massimo Mazzucco" deve essere sinonimo di idiozia e stupidità, ma spero che qualcuno me lo possa spiegare un giorno) puoi sempre provare a rispondere a queste:

http://www.911independentcommission.org/questions.html

Per tua informazione sono state scritte dai parenti delle vittime; se te lo chiarisco subito possiamo evitare frasi tipo "ma basta infangare i morti".

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
HapCollins
Inviato: 19/11/2009 0:23  Aggiornato: 19/11/2009 0:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Decalogon il link è inutile...deve leggere....

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
Decalagon
Inviato: 19/11/2009 0:46  Aggiornato: 19/11/2009 0:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Decalagon

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
_gaia_
Inviato: 19/11/2009 1:04  Aggiornato: 19/11/2009 1:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?


Il processo al reo confesso che annegava sei volte al giorno
di Pino Cabras

Dall'inferno delle torture di Guantanamo a una corte civile di New York, con la proposta di giustiziarli. Questo si prepara ora per Khalid Sheikh Mohammed, il famoso KSM, e altri quattro presunti ideatori dell'11 settembre. Dovrebbe essere l'ora della memoria. Ma per gran parte dei media è l'ora dell'amnesia. Cosa sappiamo di questo KSM?

Cosa conosciamo di questa icona occulta passata per una quantità di torture tali da sconvolgere qualsiasi identità? Se non siete Vittorio Zucconi e non vi bevete la solita brodaglia di propaganda e omissioni che fa comodo al potere, ripiegate in un angolo quasi tutti i giornali e preparatevi a sentirne delle belle.

Tanto per cominciare...

ecc

Gin88
Inviato: 19/11/2009 1:14  Aggiornato: 19/11/2009 1:14
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@ kinbote:
se non vuoi rispondere nemmeno alle domande che ti ha proposto decalagon, allora gentilmente rispondi a questa: c'è qualcosa che ti farebbe cambiare idea, che smuova un po' le tue convinzioni? Se non sei aperto alla logica e al dialogo (intendo proprio il meccanismo domanda precisa - risposta precisa, senza commenti inutili) allora nemmeno l'evidenza potrà farti cambiare idea, e questo significa che tutte le "chiacchiere" che faremo saranno completamente inutili, non trovi?
Comunque ti rimane sempre ridere a crepapelle, almeno ti fa bene alla salute ;)

@ NeoCrono:
sei come davanti ad uno specchio, in cui vedi riflesso il mondo... solo che non sai che quello specchio magari è concavo e quindi ti restituisce un'immagine distorta, magari non sai nemmeno che le cose che vedi nello specchio sono enantiomorfe di quelle reali, per lo più trascuri che vedi solo una piccola parte del mondo, magari perché lo specchio è piccolo e rivolto solo in una direzione fissa... perché non distogli lo sguardo dallo specchio, volti la testa e guardi il vero mondo? Questo non vuol dire che devi esattamente pensarla come "i complottisti", ma solo di aprire la tua mente ad un nuovo modo di vedere la realtà e quindi di percepire la verità.

Pispax
Inviato: 19/11/2009 1:21  Aggiornato: 19/11/2009 1:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
baciccio

Citazione:
Sono in molti ad ipotizzare che Israele detenga qualcosa come 500 bombe nucleari o roba del genere, (armi che possoo essere definite a pieno titolo di "distruzione di massa" a mio dire ) e naturalmente i vettori atte a lanciarle - missili , aviogetti, navi e sottomarini- .
Una guerra, che ammettiamomolo è sempre sbagliata, non ci starebbe tutta?
Se poi, a guerra conclusa, l'ipotesi delle armi di distruzione di massa risultasse infondata...

Sono in molti ad ipotizzare che baciccio detenga qualcosa come 500 bombe nucleari o roba del genere, (armi che possoo essere definite a pieno titolo di "distruzione di massa" a mio dire ) e naturalmente i vettori atte a lanciarle - perlopiù missili , che tiene in terrazza mascherati da cactus- .
Una guerra, che ammettiamomolo è sempre sbagliata, non ci starebbe tutta?
Se poi, a guerra conclusa, l'ipotesi delle armi di distruzione di massa risultasse infondata...

Charly87
Inviato: 19/11/2009 4:00  Aggiornato: 19/11/2009 4:00
So tutto
Iscritto: 19/11/2009
Da:
Inviati: 1
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ciao a tutti,
io sono nuova del sito,mi sono iscritta adesso,dopo la cinquantesima volta che entavo in questo sito e rimanevo ore ed ore a leggere le varie notizie...
Come prima cosa vorrei fare un grosso complimento ai creatori del sito e ai creatori del film/documentario "Il nuovo secolo Americano"...l'ho guardato stasera,e mi ha aperto gli occhi,su delle verità agghiaccianti...
Bhè devo confessare di essere una di quelle stupide che fino a 2 anni fa credevano alla "VERSIONE UFFICIALE" sull'11 settembre.....
Però sono contenta di aver aperto gli occhi...e credetemi se vi dico che da quando l'ho fatto non riesco a darmi pace,sto giornate intere in rete a documentarmi e a chiedermi...PERCHè...COME si può essere così,così..non riesco a trovare nemmeno la parola per descrivere i colpevoli dell'AUTO_ATTENTATI dell'11 settembre!!!
Bhè se qualcuno ha voglia di illuminarmi ancora con degli aggiornamenti,o anche un semplice scambio di oppinioni io ne sarei felice...
Aspettando una qualche risposta...
Buona notte....
Charly87
P.S:Scusate x le ripetizioni...

Gin88
Inviato: 19/11/2009 8:42  Aggiornato: 19/11/2009 8:42
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@ Charly87:
Benvenuta, sul sito c'è un'intera sezione dedicata all'undici settembre duemilauno molto esaustiva:

http://www.luogocomune.net/site/modules/911/

inoltre c'è il forum dove puoi scambiare opinioni

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/

va be', poi ci sono le notizie in home da commentare per tenersi sempre aggiornati (ma per tenersi aggiornati c'è anche Google).

P.s.: anche io sono nuovo ma, oramai sono circa due anni che ho scoperto "le prove" della fallacia della versione ufficiale, anche se sono stato sospettoso fin dal primo momento che vidi quelle immagini , il pomeriggio di quel giorno. La ricerca della verità è un percorso difficile e sembra quasi non portare a nulla... sempre meglio di tizi che invece bazzicano in internet e ti forniscono una bella "verità buona e semplice" fumante, appena sfornata dalle loro teste arrugginite. Buona ricerca della verità!

Spiderman
Inviato: 19/11/2009 8:54  Aggiornato: 19/11/2009 8:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Otto anni di ricerche "indipendenti" non hanno portato ad un solo elemento in grado di mettere in discussione la V.U. , almeno nelle sue linee generali. Il fatto che Bush, Cheney ed altri dell'amministrazione americana avessero bisogno di un pretesto per entrare in guerra con Afghanistan e Irak è l'alibi che si sono dati i complottisti per credere alle loro teorie di complotto.
La guerra ai talebani era un sacrosanto dovere per impedire l'islamizzazione in direzione fondamentalista della regione. La guerra in Irak, che pure ammetto sbagliata, si giustificava ampiamente con l'ipotesi, rivelatasi infondata, che Saddam detenesse armi di distruzione di massa.


Ussignur! Chiamate la neuro...

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
cnj
Inviato: 19/11/2009 9:39  Aggiornato: 19/11/2009 9:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Nel libro di storia di terza media c'è una breve rassegna sui fatti recenti compreso l'11 settembre 2001. C'è una foto delle WTC in fiamme e poco altro. A quei libri di storia serve un finale. Tra pochi anni ci sarà scritto che il mandante e una manciata di terroristi sono stati giustiziati per aver commesso quel terribile attentato... a meno che non li facciano fuori prima (come dice Massimo). Se al processo verranno fuori fatti diversi da come vogliono che vengano fuori li oscureranno e li minimizzeranno.
A loro serve il finale che hanno già scritto.
Al mondo serve la verità.
Pillola Rossa o Pillola Blu?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Redazione
Inviato: 19/11/2009 10:10  Aggiornato: 19/11/2009 10:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
“Otto anni di ricerche "indipendenti" non hanno portato ad un solo elemento in grado di mettere in discussione la V.U. , almeno nelle sue linee generali.”

Non so chi l’abbia scritto, ma non fa nessuna differenza:

Il FATTO che i resti dell’aereo (di Shanksville) siano stati trovati a 8 miglia dal luogo d’impatto DIMOSTRA che la versione ufficiale è falsa.

Il FATTO che l’aereo che ha colpito il Pentagono volasse a 900 Km./h. a tre metri da terra DIMOSTRA che la versione ufficiale è falsa.

Il FATTO che pompieri e polizia dicano “Allontanatevi, l’edificio sta per saltare in aria” DIMOSTRA che la versione ufficiale è falsa.

Chi sostiene che non esistono prove contro la V.U. è, nel migliore dei casi, un ignorante, e nel peggiore dei casi un imbecille in malafede.

°°°

By the way, queste sono tre delle domande che fanno tanto ridere i debunkers.

(Come la famosa barzelletta della iena ridens: Nun magna mai, la odiano tutti, e scopa al massimo una volta all'anno. Chissà che cazzo c'avrà da ridere.... )

kinbote
Inviato: 19/11/2009 10:33  Aggiornato: 19/11/2009 10:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
In effetti a pensarci bene non sei neppure troppo divertente. Lo eri una volta, ma adesso ti stai adagiando sugli allori. Dovresti rinnovare un po' il repertorio, chessò travestirti da donna, farti venire le stimmate, guarire indemoniati, fare il miracolo dei DVD che arrivano a destinazione...

Redazione
Inviato: 19/11/2009 11:07  Aggiornato: 19/11/2009 11:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
kinbote: Difendo solo il lavoro fatto fino ad oggi, da me e da tanti altri come me. Se non ci fossero i soliti microcefali che fingono che non esista, non sarei costretto ogni volta ad intervenire per ricordarglielo.

kinbote
Inviato: 19/11/2009 11:36  Aggiornato: 19/11/2009 11:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Non preoccuparti. Se anche questo sito sparisse, il tuo lavoro rimarrebbe ben documentato grazie all'opera di Perle Complottiste.

rekit
Inviato: 19/11/2009 12:03  Aggiornato: 19/11/2009 12:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
cit:
Non preoccuparti. Se anche questo sito sparisse, il tuo lavoro rimarrebbe ben documentato grazie all'opera di Perle Complottiste
..................
Ehmmmm....si vero, e forse al quel punto Perle Complottiste riuscirebbe a contare almeno 3 accessi giornalieri triplicando cosi il numero dei suoi utenti.

Freeanimal
Inviato: 19/11/2009 12:18  Aggiornato: 19/11/2009 12:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A Charly87:
Un benvenuto anche da parte mia! Anche per me è stata una piacevole sorpresa imbattermi in questo sito. Sto imparando molte cose, frequentandolo, ma non posso dire che Luogocomune mi abbia aperto gli occhi in toto, perché, in quanto animalista, ho avuto un percorso che, gli occhi, me li ha fatti aprire da molto tempo. Ovvero, so da molti anni che le istituzioni come le chiese, i partiti e soprattutto le industrie, mentono sistematicamente, per i loro scopi fraudolenti. Se pensi che queste siano banalità, considera che milioni di persone, viceversa, ci credono ciecamente. E questo succede perché la gente ha BISOGNO di riporre fiducia nelle chiese, nei partiti e nelle fabbriche che forniscono loro cibo e medicine. Tutta l’impalcatura della società è basata su questa sciagurata fiducia delle masse verso le autorità costituite. David Icke (di cui sentirai parlare spesso in questo sito) dice che la gente è…..programmata per avere un pensiero unico, un pensiero funzionale a chi ne trae vantaggio. Il lavoro di “programmazione” dei cervelli è capillare, invasivo e onnicomprensivo. I “programmatori” cominciano presto: dalle elementari, anzi, ancora prima. Una volta instillata l’idea che il maestro non può sbagliare, che il Papa sia infallibile, che i politici lavorino per noi e che le industrie dicano sempre la verità, si otterranno persone come Kinbote o NeoCrono che sono convinte di quello che dicono, senza rendersi conto di essere state manipolate spudoratamente e, forse, senza speranza di uscire dall’ipnosi che hanno subito e in parte accettato. Bisognerebbe chiedersi, a questo punto, in che percentuale c’è stata, da parte loro, una consapevole scelta di quanto sostengono e quanto invece le loro menti siano state manipolate dall’esterno. Qui, ora, abbiamo a che fare solo con due di tali robot, ma là fuori sono milioni, purtroppo, ed è su questa moltitudine di cavie da laboratorio che i padroni del mondo basano la propria forza e il loro potere. Come andrà a finire con quei cinque disgraziati? Saranno messi a morte e il mondo chiuderà una pagina terribile della Storia umana. Per passare alla successiva. E i veri responsabili la passeranno liscia. Come sempre.

Decalagon
Inviato: 19/11/2009 14:15  Aggiornato: 19/11/2009 14:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
kinbote: puoi sempre provare a rispondere alle domande poste (ovviamente presentando documentazioni e prove incontestabili) così da dimostrare al mondo intero che noi siamo una manica di coglioni e che tu e i tuoi compagni di merenda avete ragione; a prendere in giro non dimostri nulla. Almeno non di aver ragione riguardo all'autoattentato ^^

Ti va di provarci?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
kinbote
Inviato: 19/11/2009 14:54  Aggiornato: 19/11/2009 14:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Non devo dimostrare nulla. Si tratta di un fatto ormai assodato.

A proposito, nessuno ha ancora commentato riguardo a questo:

http://www.youtube.com/watch?v=EY3nj728WPY

Decalagon
Inviato: 19/11/2009 15:07  Aggiornato: 19/11/2009 15:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
"Non devo dimostrare nulla. Si tratta di un fatto ormai assodato."

Se dici che le domande sono stupide e la versione ufficiale è veritiera, dovresti rispondere alle nostre domande per spiegarci come dove e perché diciamo scemenze. Che sia una fatto "assodato" questa è solo una tua opinione e non un dato di fatto.

"A proposito, nessuno ha ancora commentato riguardo a questo:

http://www.youtube.com/watch?v=EY3nj728WPY"

E' un video che ho già visto, ma se mi dici che dosa vuoi far notare pubblicandolo potresti facilitare eventuali commenti e/o osservazioni.
Grazie.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Sertes
Inviato: 19/11/2009 15:29  Aggiornato: 19/11/2009 15:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
NeoCrono ha scritto:

infatti sono certo del fatto che KSM non sia stato torturato ma che sia una delle classiche fandone internettiane


Questo perchè dell'argomento non sai nulla. Guarda ad esempio questo articolo di ABC news di QUATTRO ANNI FA:

http://abcnews.go.com/Blotter/Investigation/story?id=1322866

Dunque, sei ancora convinto che KSM non sia stato torturato?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
kinbote
Inviato: 19/11/2009 15:30  Aggiornato: 19/11/2009 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ma le risposte ci sono, solo che vengono ignorate, e proprio questo è il fatto assodato.

Citazione:
E' un video che ho già visto, ma se mi dici che dosa vuoi far notare pubblicandolo potresti facilitare eventuali commenti e/o osservazioni. Grazie.


Forse ti può aiutare, per contestualizzare il tutto, questo estratto (indovina di chi è):

Citazione:
Senza bisogno di essere laureati in nulla, la nostra esperienza quotidiana ci dice che qualunque oggetto si abbatta su un oggetto sottostante, (a meno che sia dieci volte più grande) lo distrugge fino a un certo punto, e basta. Se un signore cammina per strada, e gli casca in testa un vaso di fiori, questo gli romperà il cranio, e forse la prima, o anche la seconda, o forse pure la terza vertebra. Ma prima o poi, lungo la verticale, quell’impatto sarà stato assorbito per intero dal corpo del malcapitato, che si abbatterà a terra ululante. Non vedremo mai quella spina dorsale “attivarsi” verso il basso, distruggendo a sua volta tutte le vertebre sottostanti, a catena, fino a polverizzare l’osso sacro, proseguire distruggendo il bacino, e facendo a pezzi femori rotule e tibie varie, per lasciare infine sul selciato solo un paio di caviglie a cielo aperto. (“Di chi sono quei piedi lì?” “Del Signor Rossi. Pensa, poveraccio, stava passeggiando tranquillamente, quando gli è caduto in testa un vaso di fiori e si è autodistrutto completamente.”)

Sertes
Inviato: 19/11/2009 15:43  Aggiornato: 19/11/2009 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Sempre da ABC news, proprio ieri hanno trovato l'ennesima prigione illegale della CIA, in Lituania.

Citazione:
"The activities in that prison were illegal," said human rights researcher John Sifton. "They included various forms of torture, including sleep deprivation, forced standing, painful stress positions."


http://abcnews.go.com/Blotter/cia-secret-prison-found/story?id=9115978

Sembra che l'argomento "torture della CIA" metta i debunker un po in agitazione, tanto che piuttosto parlerebbero dei crolli WTC! Incredibile!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Freeanimal
Inviato: 19/11/2009 17:32  Aggiornato: 19/11/2009 17:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione (NeoCrono):
“sono certo del fatto che KSM non sia stato torturato”

La tortura giudiziaria, nei paesi cosiddetti civili, a un certo momento della storia del diritto, è stata abolita, ma siamo sicuri che sia stata abolita veramente? Nei tempi passati, quelli che noi definiamo “secoli bui”, si praticava mettendo per esempio il prigioniero al bagno penale, cioè facendogli cadere uno stillicidio di gocce d’acqua in testa, senza che il soggetto potesse spostarsi. Oppure veniva messo in una cella allagata, da cui restava fuori solo la parte superiore del corpo. Leggendo “Papillon”, da cui è stato tratto un famoso film con Steve McQueen, l’autore racconta di come nella Cayenna francese si praticassero diversi tipi di tortura, e non stiamo parlando del Medioevo. E stiamo parlando della civile Francia. Un po’ più indietro nel tempo, in Europa, alle presunte streghe veniva praticato ogni tipo di tortura, sotto la supervisione della Chiesa cattolica: alcuni musei conservano ancora gli strumenti appositi. Il processo alle streghe di Salem, risalente al Settecento nei neonati Stati Uniti d’America, vide una corte di giustizia ampiamente soggetta alle stesse superstizioni di cui era vittima il popolino. Morirono diverse persone innocenti, e si trattava di magistrati laureati in giurisprudenza a tutti gli effetti. Nel 1981, nel covo delle Brigate Rosse di Padova, in cui era detenuto il generale Dozier, fu arrestato Cesare Di Lenarda, insieme ad altri brigatisti. Fu torturato con la somministrazione di scosse elettriche nei testicoli. Denunciò i suoi aguzzini, che furono riconosciuti colpevoli e sanzionati, in modo presumo blando. E stiamo parlando della civile Italia. Soldati italiani in Somalia, non ricordo in che anno, furono riconosciuti colpevoli di aver torturato dei somali con elettrodi, come nel caso del brigatista. E stiamo parlando ancora della civile Italia e di non molti anni fa. Le foto del carcere di Abu Graib hanno fatto il giro del mondo: l’unica a essere riconosciuta colpevole è stata una soldatessa americana, che ha avuto anche una pena lieve. E, ancora una volta, stiamo parlando della civile America, esportatrice di Democrazia. Dunque, NeoCrono, se ritiene che il detenuto in oggetto, nella famigerata Guantanamo, non sia stato torturato, è solo perché lei VUOLE credere nella bontà degli uomini, sempre ammesso che coloro che indossano una divisa si possano ancora chiamare tali. Lei VUOLE credere a questo, perché in caso contrario sarebbe costretto a far entrare il dubbio nella sua coscienza, il dubbio che magari, a buttar giù le torri, siano stati gli americani stessi. Infine, Erich Fromm, che non era né complottista, né di Sinistra, nel suo “Anatomia della distruttività umana”, afferma che un carattere autoritario, di fronte a un soggetto inerme, si sente portato ad approfittare e infierire, mentre un carattere non autoritario, di fronte allo stesso soggetto, si sente portato a solidarizzare e offrire protezione. Le sembra che i militari USA, come quelli di tutto il resto del mondo, rientrino più facilmente nella prima o nella seconda categoria? Dunque, almeno sulle torture a quel povero disgraziato, la smetta di negare l’evidenza.

NeoCrono
Inviato: 19/11/2009 17:52  Aggiornato: 19/11/2009 17:52
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Freeanimal
Freeanimal, apprezzo molto gli sforzi che fai e devo riconoscerti che condivido parte delle cose che scrivi.
Qui però c'è poco da discutere e ogni tentativo di sostenere che KSM sia stato torturato è una colossale balla. Direi a questo punto che sei tu che arrivi a sostenere che sia stato torturato solo perchè riporti esempi di "torture" effettivamente avvenute.
Ti ricordo, e ricordo ad altri arrampicatori di specchi, che KSM ha ammesso le proprie responsabilità prima ancora di essere catturato, nel corso di un'intervista rilasciata al giornalista arabo Yosri Fouda, in Pakistan, nel 2002.

Yosri Fouda, capo redattore di Al Jazeera, intervista Khalid Shaikh Mohammed e Ramzi Binalshibh, rispettivamente organizzatore degli attentati dell'11 settembre 2001 e responsabile dei collegamenti tra Al Qaeda e Atta, capo dei dirottatori.
L'intervista viene pubblicata nel libro "Masterminds of Terror" scritto da Yosri Fouda e da Nick Fielding (reporter del Sunday Times), nel quale sono incluse anche interviste ai parenti dei dirottatori.
Il libro è stato pubblicato anche in Italia, con il titolo "Le menti criminali del terrorismo" (Newton & Compton Editori).
Nel corso dell'intervista, i due responsabili di Al Qaeda ricostruiscono la storia e l'organizzazione degli attentati.

Entrambi saranno successivamente catturati e presi in custodia dalle autorità americane.

Cosa c'era da torturali per cosa? Per far loro confessare azioni che avevano pacificamente ammesso quando se ne stavano al calduccio dei loro covi pakistani?

State ai fatti, non costruitevi fantasie per giustificare le vostre immaginazioni.
E anche Pino Cabras, non diffonda menzogne.

Sertes
Inviato: 19/11/2009 18:06  Aggiornato: 19/11/2009 18:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Neocrono, vedo che non perdi occasione di spargere disinformazione, eccoti quindi una fonte che ovviamente definirai "complottista" (CNN.com) dato che ABC news non ti basta :

Citazione:
Mohammed is the confessed organizer of the September 11, 2001, attacks on New York and the Pentagon. But his confession could be called into question during trial. A 2005 Justice Department memo -- released by the Obama administration -- revealed he had been waterboarded 183 times in March 2003.

The CIA has also admitted using waterboarding on al-Nashiri, the first person charged in the United States for the 2000 attack on the USS Cole in Yemen that killed 17 U.S. sailors.

Obama has called the technique, which simulates drowning, torture.

Fonte: CNN.com


Secondo te il waterboarding è tortura?

Pensi che sia legittima come tecnica da applicare ai prigionieri?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
schottolo
Inviato: 19/11/2009 18:09  Aggiornato: 19/11/2009 18:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

Pispax
Inviato: 19/11/2009 18:15  Aggiornato: 19/11/2009 18:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono

Citazione:
Israele è un paese occidentale, sta dalla nostra parte, non è un nemico ma un preziosissimo alleato dell'occidente. Ben venga l'atomica negli arsenali di Israele. Il nostro nemico è il fondamentalismo islamico, è il terrorismo arabo, sono i paesi come l'Iran.

Ops.
Non sapevo di avere un nemico.

Tantomeno uno che si dovesse bombardare con l'atomica.
Grazie per l'illuminazione: adesso i miei passi sono meno incerti.



Citazione:
Non ci fosse Israele col suo armamento atomico, quale paese dell'area medioorientale potrebbe porsi a baluardo delle mire espansioniste dell'Iran? Se l'Iran non cede sul suo programma nucleare saremo costretti ad una guerra. Quale paese costituirebbe l'avanposto di un attacco all'Iran se non Israele?

Ho sentito già girare parecchie cazzate, ma questa raggiunge le primissime posizioni senza sforzo.

Facciamo un elenco di "avamposti" migliori:

* il neodemocraticizzato Iraq
* il neodemocraticizzato Afghanistan
* il neoexpaesecanaglia Pakistan

Se gli USA decidono di ritirarsi dai teatri di guerra, resta sempre l'inossidabile Turchia.


Sai leggere una cartina, si?

Un attacco nucleare di Israele all'Iran inoltre implicherebbe l'appoggio (o la preventiva distruzione) quantomeno di Siria, Libano e Arabia Saudita, che potrebbero tranquillamente intercettare i vettori. Per non dire dell'Egitto.

Credo che neppure ai militaristi più rincoglioniti un Iran "fondamentalista" possa apparire un pericolo se TUTTI gli altri grandi paesi musulmani dell'area lo rinnegano al punto da appoggiare un attacco nucleare per distruggerlo.

Non so se Israele abbia o non abbia a disposizione un arsenale atomico; in ogni caso giustificarne l'esistenza perché "è avamposto contro l'Iran" è una cazzata micidiale.


NeoCrono, ma te queste cose le dici tanto per dare fiato alla bocca o sul serio le tue opinioni "ponderate" nascono dalla lettura di Topolino?

NeoCrono
Inviato: 19/11/2009 18:16  Aggiornato: 19/11/2009 18:16
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Sai cos'è la tua, shottolo? Una bella arrampicata sui vetri.
Con la dialettica si può sostenere tutto, anche che Berlusconi sia un santo, e qualcuno lo fa.
Tempo perso discutere coi complottisti, l'ho sempre saputo.

NeoCrono
Inviato: 19/11/2009 18:21  Aggiornato: 19/11/2009 18:21
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Pispax
Infatti è Israele a predicare la distruzione dell'Iran, non è Ahmadinejad che, un discorso sì e l'altro pure, inneggia alla scomparsa "dalle carte geografiche" di Israele.
Ma cosa avete al posto del cervello, un frullato di amarene?

Pispax
Inviato: 19/11/2009 18:25  Aggiornato: 19/11/2009 18:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono

Citazione:
infatti sono certo del fatto che KSM non sia stato torturato ma che sia una delle classiche fandone internettiane

Quindi, immagino, consideri sulla base della tua esperienza personale anche il fatto che lo stesso presidente Barak Obama ordini alla CIA di interrompere le torture a Guantanamo una delle classiche frodi internettiane.

Ma che palle questi troll..

Sertes
Inviato: 19/11/2009 18:26  Aggiornato: 19/11/2009 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
NeoCrono ha scritto:
Infatti è Israele a predicare la distruzione dell'Iran, non è Ahmadinejad che, un discorso sì e l'altro pure, inneggia alla scomparsa "dalle carte geografiche" di Israele.
Ma cosa avete al posto del cervello, un frullato di amarene?


Vedete come il debunker si agita e si butta nell'off-topic pur di non rispondere?

Quante volte l'abbiamo già detto che la traduzione corretta non è "Israele deve sparire dalle carte geografiche" ma "il regime che occupa Gerusalemme (il sionismo) svanirà presto dalle pagine della storia (verrà presto dimenticato)"

Ma il nostro le usa per sviare il discorso e non rispondere alla domanda: il waterboarding, candidamente ammesso dagli stati uniti, è tortura?

Il presidente degli stati uniti ritiene di si.

E il nostro NeoCrono cosa ne pensa?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Freeanimal
Inviato: 19/11/2009 18:36  Aggiornato: 19/11/2009 18:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono:
Che il signor Khalid abbia rilasciato un’intervista nel 2002, in Pakistan, ammettendo di essere l’organizzatore dell’attentato, può significare che abbia millantato un fatto del genere, per leggerezza, per orgoglio di razza e perché si sentiva al sicuro. Una specie di “mosca cocchiera”, che si prende il merito di una cosa che non le spetta. O, per fare un altro paragone, una specie di capitan Fracassa. Se è così, ha avuto otto anni di tempo per pentirsi di aver fatto il gradasso. Che poi ci sia di mezzo un giornalista occidentale, tale Nick Fielding, già mi suona sospetto e che il libro sia stato pubblicato dalla Newton & Compton non vuol dire niente, se non forse che l’editoria è in mano a quegli stessi potentati che spalleggiano i veri attentatori, la CIA e i suoi complici. Quando il nostro Tiziano Terzani (era complottista anche lui?) fu ospite di un imam, passò in mezzo a giovani arabi che gli bisbigliavano frasi del tipo: “Vi ammazzeremo tutti quanti, sporchi bianchi”: lo scive in “Lettere contro la guerra”. Questo significa che migliaia di arabi, in effetti, ci odiano, perché ad essere vittime della propaganda siamo noi esattamente come loro, e dopo tutta la campagna denigratoria che devono subire, nonché la pulizia etnica in Palestina, anch’io, al posto loro, ce l’avrei a morte con gli occidentali. Dunque, esiste il terrorismo arabo, ma è condotto a livello artigianale, come quel tipo che ha perso una mano entrando in una caserma a Milano con una scatola di scarpe sotto il braccio. Ma il vero terrorismo internazionale, condotto da professionisti a livello industriale, quello che ha avuto la sua apoteosi con l’undici settembre, è organizzato dai nostri servizi segreti. Lei dice che mi arrampico sugli specchi: a che scopo dovrei farlo? Cosa ne guadagno? Credo di limitarmi a mettere insieme i vari pezzi del puzzle (e forse non ho ancora finito) e le conclusioni mi portano insistentemente in una sola direzione: il complotto di personaggi potentissimi e senza scrupoli che giocano con la vita delle persone come se giocassero a scacchi. Uomini, civili e soldati, come pedine sacrificabili, pur di salvare re e regina, ovvero i loro sporchi interessi economici. So che non sposterò di una virgola il suo granitico convincimento, ma voglio togliermi lo sfizio di riportarle una citazione di Giuseppe Prezzolini, tratta da “America con gli stivali”, edito da Vallecchi nel 1954. Sottolineo 1954, quando il signor Khalid non era ancora nato e Osama Bin Laden forse andava all’asilo. Eccola:
“Ma bisogna allora capire anche un’altra cosa che gli americani non capiscono. Bisogna capire che una posizione di paese ricco, in confronto di paesi poveri, di stato borghese in confronto di stati proletari, finisce per generare l’invidia e l’antipatia e l’odio. Con meraviglia gli americani registrano ogni tanto le manifestazioni di odio di altri paesi e di altre popolazioni. Non capiscono. Eppure queste sono umane, naturali e comprensibili come la difesa che gli americani fanno del loro Paradiso Terrestre”.
Gli americani, gendarmi planetari, fanno di tutto per rendersi sgradevoli agli altri popoli e anche a me non sono simpatici, ma solo quando dimentico che hanno una struttura militare pervasiva che opprime le persone lì tanto quanto altrove. Se dall’esito del processo dovessero venir fuori le verità tenute nascoste negli ultimi otto anni, sarò pronto a ricredermi.

NeoCrono
Inviato: 19/11/2009 18:40  Aggiornato: 19/11/2009 18:40
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Sertes
Se dei post leggi solo le parti che ti fanno comodo, seguiterai a proporci il gioco delle scatole di cartone.
Battuta a parte, il waterboarding è certamente una tortura, e tutti noi sappiamo che Guantanamo non è una crocera ai Caraibi.
Però ho scritto prima che non ha nessun senso sostenere che KSM sia stato torturato per estorcergli confessioni, in quanto lui stesso, già nel 2002 in Pakistan, aveva ammesso le sue responsabilità.
Stiamo parlando di due cose leggermente diverse.
Ho anche citato il libro, tradotto in italiano.
Poi se qualcuno preferisce credere a versioni di fantasia o scandalistiche faccia pure.
Però a questo punto è costretto a citare come fonti la CNN o altra informazione mainstream. Non erano voci manipolate, secondo la contorta mentalità complottista?

Sertes
Inviato: 19/11/2009 18:50  Aggiornato: 19/11/2009 18:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@NeoCrono
Non avevi detto stiamo ai fatti?

Affermazione 1: Sono certo che KSM non sia stato torturato (affermazione tua)

Affermazione 2: Il waterboarding è certamente una tortura (affermazione tua)

Quindi ora contesti che CNN.com sia un informazione affidabile! E perchè? Perchè nella tua testolina siccome aveva già confessato non c'era motivo di torturarlo, quindi loro (essendo per definizione 'i buoni') semplicemente non l'hanno torturato.

Peccato che la tortura tramite waterboarding di KSM sia documentata nei memo ufficiali, ma lo sappiamo che voi debunker quelli nemmeno li leggete: la CNN semplicemente lo ricordava. Ma vuoi un altra fonte? Eccoti il New York Times:

Citazione:
Waterboarding Used 266 Times on 2 Suspects

C.I.A. interrogators used waterboarding, the near-drowning technique that top Obama administration officials have described as illegal torture, 266 times on two key prisoners from Al Qaeda, far more than had been previously reported.

The C.I.A. officers used waterboarding at least 83 times in August 2002 against Abu Zubaydah, according to a 2005 Justice Department legal memorandum. Abu Zubaydah has been described as a Qaeda operative.

A former C.I.A. officer, John Kiriakou, told ABC News and other news media organizations in 2007 that Abu Zubaydah had undergone waterboarding for only 35 seconds before agreeing to tell everything he knew.

The 2005 memo also says that the C.I.A. used waterboarding 183 times in March 2003 against Khalid Shaikh Mohammed, the self-described planner of the Sept. 11, 2001, terrorist attacks.


http://www.nytimes.com/2009/04/20/world/20detain.html

Ora vatti a vergognare nel tuo angolino

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Pispax
Inviato: 19/11/2009 18:55  Aggiornato: 19/11/2009 18:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono

Citazione:
Sai cos'è la tua, shottolo? Una bella arrampicata sui vetri.
Con la dialettica si può sostenere tutto, anche che Berlusconi sia un santo, e qualcuno lo fa.

Con la dialettica infatti si può anche sostenere che KSM, arrestato nel 2003 e messo subito in isolamento, abbia confessato di aver predisposto una seconda ondata di attentati dove prevedeva anche un attentato alla Plaza Bank.

PECCATO che la Plaza Bank a quanto pare sia stata fondata solo tre anni dopo, nel 2006..

(Scusa schottolo se ti ho privato del divertimento)




Citazione:
Tempo perso discutere coi complottisti, l'ho sempre saputo.

No, dai, non fare cazzate: resta qui.
Sei più divertente persino di Giacobbo.

Pensoso
Inviato: 19/11/2009 19:02  Aggiornato: 19/11/2009 19:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Il fatto che sia vero che KSM pochi mesi dopo l'attentato si facesse intervistare da media internazionali ammettendo di essere l'ideatore proprio di quegli attentati, i più famosi e portatori di guerra al mondo, non mi fa propendere più facilmente per il fatto che li abbia ideati davvero da solo su mandato di Bin Laden ed esecuzione dei 18 dirottatori, nè per il fatto che una volta preso non sia stato torturato.
L'unica cosa certa è che se era stato davvero lui a confessarlo, siamo in presenza di un mitomane.

(uso non improprio di firma)
Sertes
Inviato: 19/11/2009 19:14  Aggiornato: 19/11/2009 19:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Pispax ha scritto:
No, dai, non fare cazzate: resta qui.


Non ti preoccupare, resta, resta. Sta solo aspettando un altro appiglio per sviare il thread

Nel frattempo vi linko le scansioni dei documenti ufficiali del 2005 che dimostrano l'uso del waterboarding su KSM da parte degli aguzzini della C.I.A.

http://documents.nytimes.com/justice-department-memos-on-interrogation-techniques#p=92

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
mimik
Inviato: 19/11/2009 19:29  Aggiornato: 19/11/2009 19:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/9/2009
Da:
Inviati: 298
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
citazione
Quindi ora contesti che CNN.com sia un informazione affidabile! E perchè?

@Sertes
Non prendiamoci in giro dai, in questo sito la CNN è stata abbondantemente screditata in più occasioni soprattutto in merito ai fatti dell'11 settembre. Intendiamoci, non ci sono dubbi che a guantanamo la tortura è l'hobby preferito dei carcerieri. Ma dopo aver spalato m***a su tutte le fonti "ufficiali" del governo americano non mi sembra proprio il caso di cercar di farne passare una per affidabile perchè una volta c'ha dato.

PS: ma è solo una mia impressione o questo neocrono è troppo finto per essere uno che pensa davvero quello che scrive?

schottolo
Inviato: 19/11/2009 19:41  Aggiornato: 19/11/2009 19:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Più che altro la m* la spaliamo sui "debunker" in malafede, per le fonti "ufficiali", basta evidenziarne le contraddizioni, se necessario.

Citazione:
PS: ma è solo una mia impressione o questo neocrono è troppo finto per essere uno che pensa davvero quello che scrive?



Sertes
Inviato: 19/11/2009 19:48  Aggiornato: 19/11/2009 19:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@mimik:
Come vedi i documenti ufficiali li ho linkati direttamente. Il resto sono chiacchere e propaganda amplificada da chi non vuol vedere i fatti, e per tua informazione John Crono non è 'finto', ci crede proprio, sono anni che va sostenendo queste minchiate (ho il link di Focus in cui, essendo io opposto alla tortura, lui mi accusa di essere "buon amico dei terroristi").

Ora che i documenti ufficiali sono stati de-secretati preferisce ancora essere corente con se stesso piuttosto che scusarsi e accettare i fatti

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
HanishQalb
Inviato: 19/11/2009 19:56  Aggiornato: 19/11/2009 20:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da: Qaraqorum
Inviati: 64
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A Mazzucco basta fare un post ogni tanto sull'11 settembre e ricordare come i debunkers ufficialisti non abbiano nemmeno tentato una risposta alle dodici domande dileguandosi vigliaccamente col loro codazzo di tromboni mainstream per far spuntare dal nulla due nuovi detrattori che definire rozzi è un complimento.
Evidentemente la disfatta a questa gente brucia ancora e parecchio, cercate di capirli quei poveretti, hanno perso la faccia, anche se forse non l'hanno mai avuta o più probabilmente, se mai l'hanno posseduta era molto simile al loro fondoschiena.

A paragone di questi due nuovi disturbatori le intemerate, le provocazioni e gli attacchi ad personam dell'ormai mitico utente -unatantum- e soci assurgono direttamente a sontuose argomentazioni, argomentazioni che in realtà i debunkers ovviamente in un dibattito come questo non sanno e non possono portare, infatti per argomentare una tesi bisogna avere argomenti a suo sostegno e soprattutto avere una tesi, e la verità ufficiale sull'11 settembre è una menzogna talmente oscena che chi ha un briciolo d'intelligenza non prende nemmeno in considerazione l'idea di difenderla.

Resta la provocazione, appunto, il disturbo, l'insulto, il riso demente e lobotomizzato e un po' patetico del povero di spirito che crede ancora si possa buttar discredito sulle tesi avversarie a buon mercato con un ghigno o poco più.

"Solo chi è già libero interiormente può agire per la LIBERTA'. Uno SCHIAVO che cerchi di costruire una società libera, non potrà far altro che creare una nuova situazione di schiavitù e costruirà quello di cui uno schiavo ha bisogno: un PADRONE".
NeoCrono
Inviato: 19/11/2009 20:30  Aggiornato: 19/11/2009 20:30
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Sertes
Una cosa drammaticamente vera l'hai ricordata, caro amico Sertes.
Chi crede alla folle teoria dell'autoattentato altri non è che un buon amico dei terroristi.
Su questo non ci piove. Poi ciascuno decida da che parte vuole stare.
Io sto con l'America, con Israele, con l'Occidente.

E a chi parlava di "terrorismo israeliano" ricordo gli attentati palestinesi sugli autobus e nelle discoteche di Tel Aviv.
O qualcuno ha il coraggio di alzarsi e dire che erano autoattentati pure quelli?
Israele è sempre stata costretta a difendersi, e l'unica difesa di uno stato civile è l'impiego dell'esercito, non dei kamikaze indottrinati nei campi palestinesi.

Redazione
Inviato: 19/11/2009 20:48  Aggiornato: 19/11/2009 20:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NEOCRONO: “Israele è sempre stata costretta a difendersi, e l'unica difesa di uno stato civile è l'impiego dell'esercito, non dei kamikaze indottrinati nei campi palestinesi.”

Come al solito sei poco informato. Furono i sionisti di Irgun a inaugurare il terrorismo sotto falsa bandiera, realizzando l’attentato all’Hotel King David, nel 1946, travestiti da arabi. Lo dicono loro, e se ne vantano pure.

Se quindi "stai con Israele", stai con i terroristi. Ti sei inchiappettato da solo .

Perchè non metti anche questa, su Perle Complottiste? Non brilla abbastanza?

Spiderman
Inviato: 19/11/2009 21:01  Aggiornato: 19/11/2009 21:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Israele è sempre stata costretta a difendersi, e l'unica difesa di uno stato civile è l'impiego dell'esercito, non dei kamikaze indottrinati nei campi palestinesi.


Una delle tante operazioni del civilissimo esercito di israele link.
ATTENZIONE! Foto estremamente crude nel link sopra indicato.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
kinbote
Inviato: 19/11/2009 21:04  Aggiornato: 19/11/2009 21:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

HapCollins
Inviato: 19/11/2009 21:19  Aggiornato: 19/11/2009 21:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
alexg
Inviato: 19/11/2009 21:34  Aggiornato: 19/11/2009 21:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Leggendo NeoCronico non riesco a comprendere come faccia ad essere il miglior detrattore di se stesso e, contemporaneamente, a non capirlo.

Scrive per etichette, imbastisce frasi con parole tratte dai titoli dei giornali.

Il suo cranio sembra contenere il nulla cosmico.

Scrive tanto e forse sa anche leggere, ma non capisce cosa c'e' scritto.

MISTERO!

E' la rappresentazione dell'idiozia.

Quel che e' peggio e' che lui e' piu' realista del re.

Strabordante di irrefrenabile zelo lui, ha deciso da che parte stare.

Noi sono anni che abbiamo deciso di non stare dalla sua, di parte.

Eppure lui e' sempre qui a martellarci i coglioni, cambiando nome ogni settimana.

Ma perche' non te ne vai in afghanistan, uomo coraggioso, visto che hai deciso da che parte stare?
Perche' non vai a contrastare l'estremismo islamico iraniano?

A NeoCro', a noi nun ce ne po' frega' dde meno!

Cordialmente

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Decalagon
Inviato: 19/11/2009 21:49  Aggiornato: 19/11/2009 21:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Kicoso: "Ma le risposte ci sono, solo che vengono ignorate, e proprio questo è il fatto assodato."

Io non ignoro mai nulla, non mi chiamo né Paolo Attivissimo né debunker.. se dici che le risposte le hai messe allora portamele in evidenza perché con tutta probabilità non le ho viste. Ma ovviamente io devo essere un imbecille in malafede a priori solo perché non la penso come te, giusto?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
kinbote
Inviato: 19/11/2009 22:04  Aggiornato: 19/11/2009 22:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
no, a posteriori

Lezik85
Inviato: 19/11/2009 22:22  Aggiornato: 19/11/2009 22:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Io sto con l'America, con Israele, con l'Occidente.


Ma si, che ce ne fotte di tutte quelle persone squartate ed ammazzate all'altro capo del mondo. Meglio schierarsi con chi può fare un culo come una capanna a chiunque con le sue armi, esportando qua e là "democrazia".
Il bello è che risulta incredibile che gli Stati Uniti possano commettere un eccidio come quello dell'11/9, quando invece compiono lo stesso gesto ogni stramaledetto giorno.

Ah, non potevano perchè quelli erano americani?
Pearl Harbor vi dice niente?

Pispax
Inviato: 19/11/2009 22:58  Aggiornato: 20/11/2009 0:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono


Citazione:
Una cosa drammaticamente vera l'hai ricordata, caro amico Sertes.
Chi crede alla folle teoria dell'autoattentato altri non è che un buon amico dei terroristi.

Qualche mese fa parlavo con un mio amico siriano che mi faceva notare alcune cose:
* dopo il 9/11 gli USA hanno invaso l'Afghanistan e poi hanno invaso l'Iraq; si stavano inoltre preparando a invadere l'Iran.
A parte qualche bandiera bruciata non si sono registrate reazioni di rilievo neppure da parte dei paesi produttori di petrolio.
* Il Pakistan (paese profondamente islamico) è stato convinto a cambiare schieramento a suon di milioni (neppure di miliardi) di dollari e ora appoggia gli USA
* L'Indonesia (paese profondamente islamico) dopo gli attentati fatti dagli "integralisti islamici" ha abbandonato la linea integralista. Non è stato il solo caso: sono più numerosi gli stati islamici che hanno inziato a perseguire politiche di conciliazione e di apertura sostanziale ai diritti umani di quelli che hanno fatto l'opposto.
* La Palestina riceve ormai solo attestazioni di solidarietà che non si traducono mai in fatti concreti.

Inoltre il 9/11 non rispecchia neppure la politica del "tanto peggio, tanto meglio" che ispirò all'epoca il terrorismo comunista.
E' proprio una filosofia terroristica IDIOTA, almeno se si crede che a portarla avanti siano stati degli integralisti islamici.

Io però ho difficoltà a considerare come un perfetto idiota un attore internazionale. Di solito gli idioti vengono eliminati nella prima fase competitiva locale.
Questo mi ha fatto riflettere profondamente sul concetto di "autoattentato": dicesi "autoattentato" un attentato che danneggia se stessi.

Domanda uno:
CHI è stato danneggiato dal 9/11, il mondo islamico o il mondo occidentale?

Domanda due:
Anche alla luce della domanda uno, CHI è davvero amico dei terroristi?






Citazione:
Su questo non ci piove.
Poi ciascuno decida da che parte vuole stare.
Io sto con l'America, con Israele, con l'Occidente.

Che belle parole, per niente propagandistiche.
Ti auguro di tutto cuore che non ti cada la saponetta mentre sei nella doccia con Bush proprio il giorno che ha preso il Viagra.

Per quanto mi riguarda io invece mica lo so tanto bene da che parte sto.
L'unica cosa che mi è certa è che cerco di stare dalla parte opposta degli imbecilli.






Citazione:
E a chi parlava di "terrorismo israeliano" ricordo gli attentati palestinesi sugli autobus e nelle discoteche di Tel Aviv.
O qualcuno ha il coraggio di alzarsi e dire che erano autoattentati pure quelli?

Non sarò certo io quello che prende le difese di Settembre Nero(*) e di tutti i suoi figliocci.

Una domanda oziosa: com'è che questo "problema morale" non si pone e non si è mai posto con l'IRA?
Gli attentati IRLANDESI sono ugualmente da condannare, però in questo caso si sta parlando dei nostri concittadini europei irlandesi, quindi non vale.

(*) EDIT: Per quanto si possano condannare le modalità, la politica di Settembre Nero & C. è stata sempre ben chiara e assolutamente finalizzata. Lo stesso non si può dire di Al Qaeda.


Citazione:
Israele è sempre stata costretta a difendersi, e l'unica difesa di uno stato civile è l'impiego dell'esercito, non dei kamikaze indottrinati nei campi palestinesi.

Ho litigato in questo sito e altrove con decine di persone in difesa di Israele; posso perdere un po' di tempo adesso a parlarne male.

Quello che dici è vero grosso modo fino agli anni '80.
E' PARTICOLARMENTE vero fino alla Guerra dei Sei Giorni.
Poi però le cose sono cambiate.
Non hai anche tu l'impressione che negli ultimi 20 anni Israele stia conducendo una politica repressiva piuttosto che una politica difensiva?
Del tipo "tu mi hai fatto scoppiare un petardo al mercato che ha fatto venire il sighiozzo a una signora anziana e quindi ora io sterminerò i tuoi primogeniti per almeno 6 generazioni?"



No, sai, scusami se te lo chiedo come se mi rivolgessi a una persona razionale.
Però ho sempre abbastanza fiducia nel fatto che magari prima o poi ti stufi di trolleggiare aggratis e rispondi in modo serio.

Freeanimal
Inviato: 20/11/2009 10:55  Aggiornato: 20/11/2009 10:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
HapCollins:
Nell’ultimo dei cinque filmati di Report che hai allegato, a cura del giornalista Paolo Barnard, un testimone che non ha voluto farsi riprendere e che affermava di aver fatto parte di Al Qaeda, dice chiaramente che è stato Bin Laden a pianificare l’attentato alle torri gemelle. La cosa mi ha lasciato perplesso. Come devo interpretare queste dichiarazioni? E’ possibile che Paolo Barnard sia incappato in un agente segreto arabo, al soldo della CIA, che dichiara il falso per accreditare le tesi della responsabilità dei terroristi arabi? O c’è qualcosa di vero e cioè che Bin Laden, anche se non è stata sua l’idea, ha accettato di assumersene la responsabilità, ottenendo in cambio l’intoccabilità? Grazie a chiunque vorrà illuminarmi.

Decalagon
Inviato: 20/11/2009 11:35  Aggiornato: 20/11/2009 11:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Kinbote, io sto ancora aspettando le risposte che dici aver scritto. Se sei così sicuro che l'autoattentato se lo sono inventato non dovresti aver difficoltà a spiattellarmi sotto il naso le prove incontestabili che quello che si sostiene sia una bufala.
Io aspetto.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 20/11/2009 11:47  Aggiornato: 20/11/2009 11:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Che è successo a neocrono? E' sparito? (Forse è andato a lezione di storia )

NeoCrono
Inviato: 20/11/2009 12:40  Aggiornato: 20/11/2009 12:40
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@ Re - dazione

Ci sono, mon chéri.
Stavo leggendo l'ultima Perla complottista, che riguarda proprio te, vedi tu che combinazione.
Divertentissima, come sempre. Grande humor chi le scrive.
Dovresti donare il cervello alla scienza. Forse troverebbero finalmente l'anello di congiunzione tra l'uomo e il criceto.
Un bacio, mon amour

Decalagon
Inviato: 20/11/2009 12:49  Aggiornato: 20/11/2009 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Saresti tu il criceto? Lo dico perché, come al solito, voi debunkerini di terza scelta preferite prendere in giro piuttosto che rispondere alle domande o affrontare un dibattito serio.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
NeoCrono
Inviato: 20/11/2009 13:02  Aggiornato: 20/11/2009 13:02
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@Re - dazione P.S.

Mi ha detto un uccellino che sei in testa nel conteggio parziale delle votazioni per il Perlone 2009.
Però se quest'anno lo vinci non fai il modesto come nel 2007, d'accordo?
Esponi il trofeo per almeno una settimana nella Home di Luogocomune.
Guarda che è un premio importante sai? La coppa Volpi a Venezia gli fa una cippa.

Sertes
Inviato: 20/11/2009 13:40  Aggiornato: 20/11/2009 13:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
NeoCrono ha scritto:
Stavo leggendo l'ultima Perla complottista, che riguarda proprio te, vedi tu che combinazione.
Divertentissima, come sempre. Grande humor chi le scrive.


Heh, come se fossero due persone diverse!

Dai, se le votazioni fossero oneste quest'anno la Perla la vinceresti tu che pur di sostenere la V.U. hai rinnegato Popular Mechanics, dopo che Paolo ha tradotto il libro e l'avete pubblicizzato come un testo pieno di risposte e chiarimenti. Invece sono uscite le 12 domande di Mazzucco e il meglio che sei riuscito a fare è stato il dire: "Popular Mechanics? Non conta un cazzo"

L'ennesimo dietrofront.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Spiderman
Inviato: 20/11/2009 13:53  Aggiornato: 20/11/2009 13:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Autore: Decalagon Inviato: 20/11/2009 12:49:49

Citazione:
Saresti tu il criceto?


Non capisco perchè tu debba offendere così pesantemente i criceti.

Citazione:
Lo dico perché, come al solito, voi debunkerini di terza scelta preferite prendere in giro piuttosto che rispondere alle domande o affrontare un dibattito serio.


Eh... per prendere in giro e per sostenere un dibattito serio, servono qualità che mancano del tutto nel soggetto in questione.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Decalagon
Inviato: 20/11/2009 14:03  Aggiornato: 20/11/2009 14:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
"Non capisco perchè tu debba offendere così pesantemente i criceti."

Ha cominciato lui

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
kinbote
Inviato: 20/11/2009 16:23  Aggiornato: 20/11/2009 16:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Kinbote, io sto ancora aspettando le risposte che dici aver scritto. Se sei così sicuro che l'autoattentato se lo sono inventato non dovresti aver difficoltà a spiattellarmi sotto il naso le prove incontestabili che quello che si sostiene sia una bufala.


Non sai leggere. Non ho detto di averle scritte. Ho detto che ci sono, almeno alle domande non troppo idiote. Debunkato tutto.

(ora arriva la crisi isterica del padrone)

NeoCrono
Inviato: 20/11/2009 16:44  Aggiornato: 20/11/2009 17:15
So tutto
Iscritto: 16/9/2009
Da:
Inviati: 23
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
@kinbote
Sante parole, kinbote. Le risposte esistono, sono esaurienti e sono state linkate più volte su Luogocomune. Poi se qualcuno vuole fare finta di non averle viste sono cavoli suoi.

A questo punto se le vadano a cercare sul forum di Crono911 alla voce complottisti. La prima discussione che trovano in alto, a firma di john, sono le risposte. E non sono quelle che Capcom, che non è john, diede su Luogocomune.

Salvo che alcune domande sono troppo idiote perchè una persona con un grammo di cervello possa prenderle sul serio e mettersi a rispondere.
Ma è una tattica complottista anche questa. Fai una domanda idiota, nessuno può risponderti da tanto rimane esterrefatto per l'idiozia della domanda e il complottista ti dice: ecco, non hai risposto.

E' come se io chiedessi di che colore è la giacca che indosso in questo momento. Nessuno potrebbe rispondere e io potrei agevolmente affermare che i complottisti non rispondono alle domande.

Questo ha fatto il capo, ma attenzione: sapeva benissimo quello che faceva, mentre lo faceva.
Come diceva Totò, è pazzo, sì, ma non scemo.

Dici che ora arriva la crisi isterica?
E speriamo di no, pover uomo

- - - - - - - - - - - -

Mi correggo: alla voce Cospirazionisti la terza discussione dall'alto.
Sempre sul forum di Crono911.
E per l'ultima volta, perchè son buono, metto il link:

http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=20&t=1030

Queste sono le risposte, non quelle che sono state riportate qui a firma di Capcom.
Che fatica con voi.

Ghilgamesh
Inviato: 20/11/2009 16:49  Aggiornato: 20/11/2009 16:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Autore: NeoCrono Inviato: 20/11/2009 16:44:30

@kinbote
Sante parole, kinbote. Le risposte esistono, sono esaurienti e sono state linkate più volte su Luogocomune. Poi se qualcuno vuole fare finta di non averle viste sono cavoli suoi.


Spettacolo!

Ve la giocate anche quando la maestra vi interroga?

Chi sono i Longobardi?

E' scritto sul libro di storia signora maestra, se vuole far finta di non averlo letto sono cavoli suoi!


ahhahahaha

kinbote
Inviato: 20/11/2009 16:58  Aggiornato: 20/11/2009 16:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
E comunque il nostro lavoro è finito. Guardatevi intorno: non c'è rimasto nessuno oltre a 4 squilibrati. E per voi non c'è nulla da fare.

Al massimo una preghierina, ma proprio perché sono buono.

Decalagon
Inviato: 20/11/2009 17:41  Aggiornato: 20/11/2009 17:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Poverello

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Freeanimal
Inviato: 20/11/2009 18:54  Aggiornato: 20/11/2009 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
A Kinbote e NeoCrono:
Ho la vaga sensazione, Kinbote, che mi abbia dato dello squilibrato, senza conoscermi di persona. Sorvoliamo. Secondo me, per uscire da questa “impasse”, cioè per finirla di litigare come bambini, bisognerebbe cominciare smettendola di appiccicarci l’un l’altro delle etichette: non dovreste chiamarmi “complottista”, come gli altri utenti non dovrebbero chiamarvi “debunkers”. Forse anch’io, qualche intervento fa, ho ecceduto dandovi appellativi poco rispettosi. Ora me ne accorgo e chiedo venia. Detto questo, ci troviamo di fronte a cinque persone recluse da otto anni in condizioni disumane, per le quali il Pubblico Ministero ha chiesto la pena di morte. Se non sono loro i responsabili dell’attentato e se verranno giustiziate, è una cosa mostruosa. Se invece sono loro i colpevoli e verranno giustiziati è altrettanto mostruoso, perché la pena di morte (la vendetta di Stato) è pura barbarie. Siete d’accordo almeno su questo?
Andare alla ricerca dei retroscena di un dato evento è rischioso, perché si potrebbero prendere delle cantonate. Tuttavia, anche credere ciecamente nella bontà dei governanti è rischioso, perché se dovessimo obbedire sempre e comunque alle loro direttive, dovremmo rinunciare alla nostra coscienza, diventare più o meno succubi di chi sta al potere e abdicare al nostro libero arbitrio. Anche su questo punto, ho il vostro consenso?
Infine, accantonando per un momento l’undici settembre, è possibile approvare al 100 % la politica estera degli Stati Uniti? E’ lecito avanzare critiche verso gli USA che, libri di storia alla mano, su questo pianeta fanno il bello e il cattivo tempo? Hanno gli altri popoli il diritto all’autodeterminazione senza che gli USA intervengano nei loro affari di politica interna? Queste domande, secondo voi, mi qualificano come complottista? A me non sembra, ma sono curioso di conoscere la vostra sincera opinione al riguardo. Grazie.

kinbote
Inviato: 20/11/2009 19:04  Aggiornato: 20/11/2009 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
Queste domande, secondo voi, mi qualificano come complottista? A me non sembra, ma sono curioso di conoscere la vostra sincera opinione al riguardo. Grazie.


No, affatto. Ma sei sulla buona strada se credi che lo smontare bufale abbia qualcosa a che fare con delle idee politiche qualsiasi.

bubu7
Inviato: 20/11/2009 23:21  Aggiornato: 20/11/2009 23:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
NeoCrono:
Citazione:
E' come se io chiedessi di che colore è la giacca che indosso in questo momento. Nessuno potrebbe rispondere e io potrei agevolmente affermare che i complottisti non rispondono alle domande.


Primo premio!


Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
Beattle
Inviato: 20/11/2009 23:50  Aggiornato: 20/11/2009 23:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/1/2006
Da: Milano
Inviati: 57
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
La cosa triste è che monteranno su tutto un teatrino schifoso per convincere buona parte della popolazione facendo leva sul fatto che alla stragrande maggioranza della gente non interessa. Il resto della gente che dubiterà ancora verrà etichettato come pazzo, paranoico...


rekit
Inviato: 21/11/2009 0:10  Aggiornato: 21/11/2009 0:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Un commento semplice semplice:

-1. Cit:
A Kinbote e NeoCrono:
Ho la vaga sensazione, Kinbote, che mi abbia dato dello squilibrato, senza conoscermi di persona. Sorvoliamo. Secondo me, per uscire da questa “impasse”, cioè per finirla di litigare come bambini, bisognerebbe cominciare smettendola di appiccicarci l’un l’altro delle etichette: non dovreste chiamarmi “complottista”, come gli altri utenti non dovrebbero chiamarvi “debunkers”. Forse anch’io, qualche intervento fa, ho ecceduto dandovi appellativi poco rispettosi. Ora me ne accorgo e chiedo venia. Detto questo, ci troviamo di fronte a cinque persone recluse da otto anni in condizioni disumane, per le quali il Pubblico Ministero ha chiesto la pena di morte. Se non sono loro i responsabili dell’attentato e se verranno giustiziate, è una cosa mostruosa. Se invece sono loro i colpevoli e verranno giustiziati è altrettanto mostruoso, perché la pena di morte (la vendetta di Stato) è pura barbarie. Siete d’accordo almeno su questo?
Andare alla ricerca dei retroscena di un dato evento è rischioso, perché si potrebbero prendere delle cantonate. Tuttavia, anche credere ciecamente nella bontà dei governanti è rischioso, perché se dovessimo obbedire sempre e comunque alle loro direttive, dovremmo rinunciare alla nostra coscienza, diventare più o meno succubi di chi sta al potere e abdicare al nostro libero arbitrio. Anche su questo punto, ho il vostro consenso?
Infine, accantonando per un momento l’undici settembre, è possibile approvare al 100 % la politica estera degli Stati Uniti? E’ lecito avanzare critiche verso gli USA che, libri di storia alla mano, su questo pianeta fanno il bello e il cattivo tempo? Hanno gli altri popoli il diritto all’autodeterminazione senza che gli USA intervengano nei loro affari di politica interna? Queste domande, secondo voi, mi qualificano come complottista? A me non sembra, ma sono curioso di conoscere la vostra sincera opinione al riguardo. Grazie.
....................
ma dopo quello che hanno scritto,ti pare che riescano,o almeno cerchino di riuscire a capire quello che hai scritto? ......
Fanno ragionamenti da 13enni e quel che e' peggio hanno una cultura e una conoscenza delle vicende sulle quali pretendono dar lezioni, da 13enni.

L'unico scopo della presenza di questi 2 utenti e' fare i criceti, appunto, cercando di tirare in ballo Redazione per poi aggredirlo e magari ricavarci del "materiale" col quale mantenere vive le loro seghe mentali....una versione web2.0 di Feltri.
Basta ignorare le idiozie che scrivono.
Dargli corda significa solo abbassarsi allo stesso livello.

Sertes
Inviato: 21/11/2009 3:03  Aggiornato: 21/11/2009 3:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
NeoCrono ha scritto:

E per l'ultima volta, perchè son buono, metto il link:

http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=20&t=1030


Ecco, son proprio quelle che dicevo io, quelle dove pur di sostenere la V.U. sputtani completamente Popular Mechanics:

Citazione:
John Crono ha scritto:
Quindi Mazzucco anticipa che in alcune domande, anziché contestare i fatti e i documenti "governativi", come li chiama lui, se la prende con Popular Mechanics.
Cioè Mazzucco per attaccare la "versione ufficiale" non va a contestare la "versione ufficiale" ma una rivista che sostiene quella versione.
Evidentemente gli è più semplice scegliere come bersaglio qualcosa che non è il fatto o il documento ma un lavoro di sintesi e interpretazione, dove è possibile trovare errori, imprecisioni, semplificazioni. Comodo.
Ma non è che si limita a contestare Popular Mechanics per contestare la "versione ufficiale".
Mazzucco chiede a Paolo di rispondere.
Quindi Mazzucco per contestare la "versione ufficiale", fa domande a Paolo che riguardano Popular Mechanics che ha difeso la "versione ufficiale".


Eeeeeeh già, perchè chiedere a Paolo di commentare le minchiate di PopMech?

Citazione:
Paolo Attivissimo ha scritto:
11 settembre: i miti da smontare

Nel primo trimestre del 2007, insieme al gruppo Undicisettembre ho tradotto e adattato in italiano, per la rivista Altreconomia e l'editore Terre di Mezzo, il libro Debunking 9/11 Myths, curato da David Dunbar e Brad Reagan e scritto dalla redazione della nota rivista Popular Mechanics (ne vedete la copertina qui accanto).



L'edizione italiana, intitolata 11 settembre: i miti da smontare, è stata presentata il 15 aprile 2007.



John ha davvero un talento speciale per smerdare Attivissimo.

Citazione:
Mazzucco: Domanda aggiuntiva: Se questo è quello che è successo all’aereo, perchè David Dunbar, allora direttore di Popular Mechanics, ha affermto che il foro al terzo anello fu causato da un carrello di atterraggio? Esiste forse una risposta diversa di Popular Mechanics ogni volta che cambiano direttore?

John: Ancora una domanda che serve solo a spostare il nocciolo della questione. Quello che dice o non dice un direttore di una rivista non cambia i fatti.
E se ogni direttore ha una propria opinione (o magari semplicemente è meglio informato del suo collega) non è cosa che interessa per la ricostruzione dei fatti dell'11 settembre.
Il nocciolo della questione è che parti del carrello sono state ritrovate (e questo è documentato) nei pressi di quella breccia, per cui si può ipotizzare che la breccia sia stata causata da quelle parti. E' un'ipotesi come un'altra. I rottami sono lì, la direzione di proiezione dei rottami è documentata. Questo è ciò che conta.


Citazione:
Mazzucco: Se l'aereo bianco era davvero un aereo privato, perchè Popular Mechanics ha usato prove falsificate per sostentare la propria affermazione?

John: Domanda fuorviante, come s'è già detto. Il punto eventualmente da discutere è se l'aereo bianco è o non è un aereo privato. Questione ampiamente risolta e documentata. Il punto non è certo quello di esaminare cosa scrive Popular Mechanics o in che modo quella redazione sceglie di illustrare i propri servizi.
Popular Mechanics può anche dire o scrivere un'idiozia, nessuno è perfetto, ma i fatti dell'11 settembre non cambiano secondo ciò che scrive una rivista, nè cambia il fatto che l'aereo bianco in questione era un jet privato, che è stato identificato e il cui pilota ha persino reso dichiarazioni pubbliche.


Quindi l'editore e i giornalisti del libro tradotto da Paolo e portato in pompa magna, secondo John, possono anche scrivere idiozie o essere inesatti.

G R A Z I E



---

Bene John, ora che hai trovato il tuo appiglio non ci dirai mai se KSM è stato torturato oppure no.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Freeanimal
Inviato: 21/11/2009 7:23  Aggiornato: 21/11/2009 7:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Caro Rekit,
nel corso della mia carriera d’insegnante, ho avuto a che fare con migliaia di bambini. Ora che insegnante non sono più, ho capito che anche gli adulti restano bambini. Dentro. Ti ricordi “Il fanciullino” di Giovanni Pascoli? Che Kinbote e NeoCrono possano a volte risultare fastidiosi è vero; che manchino di rispetto al signor Mazzucco, che li ospita e ne tollera le “incursioni in territorio nemico” è un fatto, e giustamente vanno rimproverati per questo. Ma sminuire le loro idee, anche se sono idee prive di fondamento, non è corretto perché le idee espresse da una persona sono quasi sempre il frutto delizioso del proprio cervello, parto della propria fantasia o figlio amato dei propri ragionamenti. Questo vale per “noi” e per “loro”. A volte, per un essere umano, è tutto ciò che ha: se glielo togli o lo denigri è come se denigrassi la persona che l’ha prodotto. Le persone vogliono comprensione. Quando diciamo “Cambia il mondo, cambia te stesso” e l’ho sentito dire spesso anche qui, non è retorica, ma è un invito a costruire un clima di serenità e di armonia che abbracci tutti, anche oppositori e cosiddetti nemici. Un libretto di Leone Tolstoi s’intitola “Il regno di Dio è in voi”. E dunque, detto da un agnostico, la fine delle diatribe e dei connessi insulti tra opposte fazioni si avrà quando entreremo nell’ottica che l’altro non è altro, ma siamo noi in una dimensione parallela. Ovvero, per non farla troppo esoterica, Kinbote e NeoCrono potrebbero benissimo essere come noi, un domani, e convincersi di come stanno realmente le cose. Gli insulti, le prese in giro, le ironie, il sarcasmo, non aiutano in questo processo che deve venire dall’interno. Siamo tutti impegnati in una metanoia, ovvero in una metamorfosi, che ci porterà dove è giusto che ci porti. E non si sa quale sarà il nostro pensiero da qui ai prossimi anni. Sull’undici settembre, che siano stati gli americani o che siano stati gli arabi, cosa cambia? Forse che riusciremo a smascherare i colpevoli? E’ nostro dovere affermare la verità con tutte le nostre forze, ma se è destino che la razza umana si estingua, difficilmente io, te, o i due “debunkers” che ci onorano delle loro visite, potremo impedire che i pazzi al potere ci distruggano in un olocausto nucleare. Certo, la battaglia per la verità ci tiene impegnati, rende significative le nostre vite e tiene lontana la noia, ma se l’umanità dovesse estinguersi, sarà poi un così grave danno? I virus ne risentirebbero, per caso? Gli altri animali troverebbero forse giovamento dalla scomparsa del loro più grande persecutore? Mi viene in mente Leopardi, con le sue “Operette morali”. Scrivo spesso sul Gazzettino “on line”. Leggo i commenti degli altri utenti. E vedo che c’è sempre un’astiosa contrapposizione, che a me sembra fittizia, tra Destra e Sinistra, benché la prima sembri ormai guadagnare terreno. Io cerco di esprimere le mie opinioni, come sto facendo qui, senza pormi il problema di dove finirò per collocarmi, se a Destra o a Sinistra. “La vida es suegno”, diceva Calderon de la Barca. Uno dei modi che i Rettiliani usano per tenerci a bada, dice David Icke, è di far credere alla gente che esistano due partiti politici contrapposti e chi domina il mondo si diverte a vedere gli uomini che si scannano a vicenda. Personalmente non credo all’esistenza dei Rettiliani – non ancora – ma può darsi che nel nostro cervello rettiliano ci sia il BISOGNO di dividere il mondo in due parti contrapposte: il Bene e il Male, in maniera manicheistica. E dunque, se non vogliamo essere manicheistici, Kinbote e NeoCrono sono come noi, siamo noi. “Tat twam asi”, recita un antico detto sanscrito, e significa “Quello sei tu”. Frase che si può applicare, fra l’altro, anche all’animale condotto al macello, oltre che ai “debunkers” che vengono qui a provocare. Se poi essi impareranno a essere più rispettosi nei nostri confronti, sarà tutto di guadagnato, poiché….”c’è più gioia in cielo per un peccatore pentito, che per cento giusti”.

edo
Inviato: 21/11/2009 8:30  Aggiornato: 21/11/2009 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Per quanto ho potuto osservare, i difensori del complotto ufficiale, hanno come riferimento unico e irrinunciabile la loro pura e semplice sopravvivenza; non sanno andare oltre.
Percorrono strade apparentemente diverse che portano invariabilmente alla stessa domanda: "ma allora preferisci vivere sotto i talebani?", e dopo essersi risposti con l'ovvio "NO" consolatorio, lasciano per se nessun'altra via che quella di giustificare il sistema che meglio di qualunque altro rispecchia il loro desiderio di "rispettabilità", che nasconde un'idea più inconfessabile e cioè quella di ritenersi "migliori" di altre persone che, a quel punto, possono (legittimamente) essere distrutte...anche senza andare tanto per il sottile.
Come suggerisce Freeanimal, sono solo vittime del loro cervelletto.

Freeanimal
Inviato: 21/11/2009 10:57  Aggiornato: 21/11/2009 10:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Un utente di questo sito, allegato da NeoCrono il 20 novembre:

http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=20&t=1030

…..tale “usa–free”, a proposito delle 12 domande del signor Mazzucco, dice: “Un giochetto da bambini di 5 anni”.
Il nostro Rekit dice: “Fanno ragionamenti da 13enni”.
Accuse simmetriche, scambi reciproci di infantilismo.
Come se ne esce?

kinbote
Inviato: 21/11/2009 12:09  Aggiornato: 21/11/2009 12:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/11/2009
Da: Zembla
Inviati: 201
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Sertes, tu sei il meglio di tutti: ti si potrebbe considerare l'omologo di Gasparri nel campo del complottismo. Ti prego, non cambiare mai che vai benissimo.

hendrix
Inviato: 21/11/2009 12:36  Aggiornato: 21/11/2009 12:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

astro7
Inviato: 21/11/2009 12:56  Aggiornato: 21/11/2009 12:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
sorry handrix, ma cliccando sul link viene fuori un mio post.... per caso e' un riferimento a me oppure a cio' che ho scritto in risposta di cui piu' sopra? Boh...
R.S.T.P

eduCattivo
Inviato: 21/11/2009 13:05  Aggiornato: 21/11/2009 13:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Per ''nocranio'' e per l'amico ''chebatte'' :

Per favore, esistono pochissimi siti che reputo interessanti, e giornali e tv non li leggo ormai da anni. A volte mi rifugio in detti siti per avere conforto e vedere che non sono il solo che si incazza per come ci siamo ridotti. Volete lasciarmi leggere in pace su questo sito quello che mi interessa e andarvene a svolazzare nel vostro restante 99,999 percento di verità giornalistica? Il confronto va bene, ma vedo che si è provato in tutti i modi e non funziona. Avete mai pensato che emilio fedele e gasparri e i vostri guru di internet tipo attivissimo dicono le stesse cose? È per questo che quella è la verità? Almeno qui si ha la certezza di essere diversi da fede, ma voi non potete dire neanche quello. Avete mai pensato che sostenere quello che si dice in questo sito richiede una fatica enorme? Non sarebbe più facile per noi dire quello che dicono i fede e che dite voi e vivere felici e contenti? Se si fa uno sforzo lo si fa per migliorare qualcosa, non per mettere i testicoli sull'incudine e godere quando sbagliamo il colpo.
In attese delle vostre offese.

Luigi

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
schottolo
Inviato: 21/11/2009 15:37  Aggiornato: 21/11/2009 15:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?

hendrix
Inviato: 21/11/2009 16:10  Aggiornato: 21/11/2009 16:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
astro7

Ma no.
Il riferimento è ai due citrolli che hanno finito il loro lavoro...

Pensoso
Inviato: 21/11/2009 18:53  Aggiornato: 21/11/2009 18:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Pupular Mechanics... incredibile quanti giornalisti "mainstram" si siano accodati come un gregge di ovini quando uscì quel libro, pur di avere un motivo che fosse uno per distaccarsi dai terribili e/o ridicoli (che poi su qualcosa abbiano ragione, poco conta, bisogna allontanarsene...) "complottisti".
Oltre ai "debunker a random" di internet, ricordo anche la puntata di Matrix e Diario, che pur di rendere presentabile il suo antiberlusconismo cercava qualcosa di ufficialista a cui attaccarsi, pur di stare nei salotti buoni.

qualcosa di simile, senza richiamarsi a PM, fanno anche altri giornalisti nella rete, per accredirate la loro bravura e "purezza".
ma non potrebbero semplicemente ingorare l'argomento invece di pestarla... pur di dire qualcosa su un argomento molto popolare in rete, ed avere quindi visibilità?

(uso non improprio di firma)
Ghilgamesh
Inviato: 22/11/2009 16:37  Aggiornato: 22/11/2009 16:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Autore: Freeanimal Inviato: 21/11/2009 10:57:30

Un utente di questo sito, allegato da NeoCrono il 20 novembre:

http://space.crono911.net/forum/viewtopic.php?f=20&t=1030

…..tale “usa–free”, a proposito delle 12 domande del signor Mazzucco, dice: “Un giochetto da bambini di 5 anni”.
Il nostro Rekit dice: “Fanno ragionamenti da 13enni”.
Accuse simmetriche, scambi reciproci di infantilismo.
Come se ne esce?


Ma questa è la tecnica regina: il buttarla in caciara!

Se tu dici a uno di non fare il bambino e questo replica che il bambino sei tu, specchio riflesso e c'hai la faccia da fesso ... ci vuole tanto a capire chi mente, finge o proprio non ci arriva?

Come in tv quando parlano di Berlusconi mafioso (accennano, non possono parlarne) ... e allora tirano fuori uno di "sinistra" che ha grane giudiziarie anche lui.
A me m'importa sega dei problemi di quello di sinistra, sbatteteli al gabbio entrambi!

Stesso qui.

Ci vuole tanto a capire che un tizio segregato e torturato per anni, a cui sono stati rapiti i figli, NON AVRA' UN PROCESSO EQUO?

Bisogna parlar del fondamentalismo islamico, dell'IRA e di altre cazzate?

Ti chiedi come se ne esce?
Usando il cervello!
In molti ormai hanno paura di farlo, perchè le risposte che si trovano non sono belle ... ma la verità ci rende liberi.

HapCollins
Inviato: 23/11/2009 21:02  Aggiornato: 23/11/2009 21:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Ciao Freeanimal.
Allora comincio col dire che il filmato come avrai capito l'ho inserito in modo tale che anche chi non sa leggere (Neo Crono) possa perlomeno vedere e sentire (o comunque guardare le immagini... ) come sia in realtà la storia dei paesi mediorientali. Barnard fece all'epoca un'ottima ricostruzione del tutto e questo è solo un sunto...Sulla tua domanda innanzitutto posso dirti che Barnard non ha mai creduto alletesi ufficiali (e chi ci crede è veramente un idiota, perchè il cervello l'ha lasciato sul comodino...) ma non accetta le cosiddette teorie complottiste. Lui più volte ha detto di riaprire l'inchiesta sull'11 settembre, che secondo lui (e non solo) fa acqua da tutte le parti (basta usare il cervello e porsi delle domande naturalmente), ma lui non crede che possa essere stato un inside job. Il punto è che il suo ragionamento si ferma lì. Se la versione ufficiale è indecente (e lo è), se non sono stati gli Usa, allora chi è stato? Jeeg robot d'acciaio? Diciamo che sull'argomento lui sorvola e non o approfondisce più di tano. Non crede alla versione ufficiale, ma sega le teorie alternative. Il punto è che non esprime un'opinione. Quello che ti posso dire è che comunque Bin Laden era spesso a casa dei Bush ed era in affari con loro (basta guardare Fahrenheit 9/11 di Moore per rendersene conto, e non ho citato a posta Il nuovo secolo americano di Mazzucco perchè se no i decerebrati che pensano di essere simpatici, intelligenti e soprattutto più "furbi" di noi, dimostrando solo una impreparazione assolutamente risibile, parlo di Neocrono e Kinbote ovviamente direbbero: ma che bravo! Per sbugiardare usa Mazzucco, bello sforzo! Allora uso Moore... )
Tornando al discorso penso che sia esattamente come hai detto tu nella tua seconda ipotesi, tanto Bin Laden è introvabile, lo sarà sempre perchè è automaticamente intoccabile grazie alla Cia, per cui lavorava...)
Mica difficile, no?! In Fahrenheit 9/11 ti dice chiaramente che a poco tempo dall'esplosioe dlle Torri Gemelle tutta la famiglia Laden era in Usa ed è stata tranquillamente fatta andare via con un volo aereo con la connivenz del governo Usa.
E ti dirò di più appena trovo il link ti faccio vedere quello che diceva due o tre mesi prima dell'11 settembre un famoso dj in una radio americana che diceva per filo e per segno che ci sarebbero stati da lì a pochi mesi attentati negli Usa e che avrebbero icolpato di tutto ciò un certo Bin Laden...i casi sono due: o era Mago Merlino o forse le cose erano piuttosto prevedibili...
Ciao!!

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
Freeanimal
Inviato: 24/11/2009 8:56  Aggiornato: 24/11/2009 8:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
HapCollins:
Anzitutto ti ringrazio per la risposta. E poi mi complimento per la scelta di quella famosa frase di Gandhi, che riporti in calce ai tuoi interventi. Sui rapporti che intercorrevano tra gli USA e Bin Laden si sa abbastanza, ma mi sembrava strano che quel testimone anonimo, intervistato da Barnard, abbia attribuito al miliardario arabo la responsabilità dell’attentato. Rilasciare false dichiarazioni in maniera anonima non è poi tanto difficile: nessuno potrà verificare. Riguardo a Bin Laden ti posso riportare degli aneddoti interessanti sul piano psicologico. Nel 2003 andai per la prima volta in Madagascar e rimasi stupito del fatto che molti ragazzi indossassero magliette con la faccia del ricercato numero uno al mondo (le torri erano cadute solo due anni prima). Volevo quasi fermarli e chiedergli spiegazioni, ma la difficoltà dovuta alla lingua mi ha trattenuto…e poi non sapevo come avrebbero reagito. Volli comprare una maglietta, per documentazione. Ce l’ho ancora e quando la domenica faccio i mercatini, cioè la espongo sul banco per venderla insieme ad altra merce, osservo la reazione della gente. La maggior parte degli italiani ride. Anche gli extracomunitari si danno di gomito e ridono. Un soldato americano della base di Aviano mi ha chiesto il prezzo, ma senza comprarla, e un paio di italiani, dopo aver fatto tanto d’occhi, mi hanno chiesto: “Ma si può vendere?”, con tono scandalizzato e uno sguardo di rimprovero nei miei confronti. Se non si fossero allontanati in fretta, dando segno di non essere veramente interessati alla risposta, gli avrei detto: “E’ solo una maglietta, non una bomba!”. Un marocchino (e nel nord est italiano ce ne sono tanti) si è fermato e mi ha detto che tutti i suoi connazionali sono convinti della responsabilità degli USA nell’attentato. Poiché anch’io la penso così, l’uomo se n’è andato rendendosi conto che non tutti gli italiani odiano gli arabi e li considerano terroristi. Il merito, come gli ho spiegato, è di internet, che fa circolare notizie non ancora manipolate dai padroni di stampa e televisione. E’ di poche settimane fa la notizia che in America sta montando una campagna contro il regista di Fahrenheit 9/11, il cui slogan è: “Moore odia l’America”. Almeno questa, non è una notizia manipolata. E’ la stessa accusa che rivolgono a noi chiamandoci antiamericani, solo perché vogliamo sapere la verità.

PikeBishop
Inviato: 24/11/2009 9:23  Aggiornato: 24/11/2009 9:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Citazione:
l’uomo se n’è andato rendendosi conto che non tutti gli italiani odiano gli arabi e li considerano terroristi. Il merito, come gli ho spiegato, è di internet, che fa circolare notizie non ancora manipolate dai padroni di stampa e televisione.

Il merito e' dell'abitudine che ha certa gente di non appaltare l'uso del proprio cervello a qualsiasi mammella che li allatti amorevolmente mentre se li incula di soppiatto, sia essa internet, televisione, giornali, chiesa, stato, scuola o che cazzo si preferisca.

Qui ormai mi fanno incazzare fin dalla mattina presto.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
astro7
Inviato: 24/11/2009 9:52  Aggiornato: 24/11/2009 9:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
il mese scorso, con un’azione che ha creato movimento fino alla Casa Bianca, Hoh, 36 anni, e` divenuto il primo ufficiale statunitense a dimettersi esplicitamente per protesta contro la guerra in Afghanistan; Hoh e` giunto a ritenere che la partecipazione statunitense in Afghanistan ha semplicemente alimentato l’insorgenza.

“Ho perduto comprensione e fiducia nello scopo strategico della presenza degli Stati Uniti in Afghanistan”, ha scritto il 10 Settembre in una lettera di quattro pagine al capo del personale del dipartimento. “Ho dubbi e riserve sulla nostra attuale e futura strategia, ma le mie dimissioni non si basano sul come stiamo portando avanti questa guerra, ma sul perche` e con quali fini”.

Quando Hoh giunse presso la base del gruppo di ricostruzione – gestito dalla milizia statunitense – nella capitale di Zabul Qalat, aveva “gia` accumulato parecchia frustrazione. Ma a quel punto sapevo che la nuova amministrazione [il governo di Obama, ndt] avrebbe… fatto le cose diversamente. Quindi pensai di dargli un’altra chance”. Si documento` leggendo tutti i libri su cui pote` mettere le mani: storia antica dell’Afghanistan, l’occupazione sovietica degli anni ’80, la dominazione talebana degli anni ’90 e gli ottanta anni di coinvolgimento militare statunitense.

Le famiglie americane, scrive alla fine della lettera, “hanno il diritto di sapere che i loro cari hanno sacrificato la vita per un fine degno di futuri persi, amori svaniti e promesse non mantenute. Ho perso fiducia nel poter continuare a rassicurarli ”.




http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6504

http://www.washingtonpost.com/wp-srv/hp/ssi/wpc/ResignationLetter.pdf?sid=ST2009102603447

HapCollins
Inviato: 24/11/2009 22:57  Aggiornato: 24/11/2009 22:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: La fine delle "kangaroo courts"?
Freeanimal.
Figurati ci mancherebbe...e grazie per l'elogio della frase dell'uomo più grande della storia: il merito ovviamente è SOLO suo.
Carina la storia della maglietta e ancora più divertente la reazione dei due italiani shoccati...shoccati e ovviamente disinformati...
Chiaro ora anche Michael Moore comincia veramente a dare fastidio, non mi stupisco più di nulla...anzi mi stupirei del contrario...tutto il mondo è paese si dice e da quando c'è questa dannata globalizzazione questa massima vale più che mai.
Ciao!!

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA