Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Inviato da Redazione il 3/10/2009 2:00:00 (8127 letture)

C’è un preciso motivo per cui le famose “12 domande” (che stanno per uscire anche in versione francese, su reopen911) si sono rivelate particolarmente efficaci nel dibattito sul 9/11. Vorrei provare ad illustrarlo, perchè potesse eventualmente tornare utile anche ad altri.

Fino ad un certo punto il dibattito pubblico si era svolto secondo il classico meccanismo di contrapposizione bugia-verità. Faccio un paio di esempi, per essere più chiaro:

1 - La versione ufficiale dice che le Torri Gemelle sono crollate perchè l’acciaio ha ceduto al fuoco (bugia), e noi rispondevamo “non è possibile, perchè il kerosene non ha mai sciolto l’acciaio” (verità).

2 – La versione ufficiale dice che nel Pentagono si è schiantato un Boeing (bugia), e noi rispondevamo “non è possibile, perchè quando cadono gli aerei di linea lasciano sempre dei grossi pezzi ben in vista”. (verità).

Questo meccanismo è stato al cuore del dibattito finchè i debunkers sono riusciti, in un modo o nell’altro, ...

... a trovare una apparente risposta per ciascuna delle obiezioni complottiste.

1a – “E’ vero che il kerosene non fonde l’acciaio – dicevano – ma da una certa temperatura in poi riesce già ad ammorbidirlo”.

2a – “E’ vero che normalmente gli aerei di linea, quando cadono, lasciano sempre dei grossi pezzi ben in vista, ma nel caso del Pentagono la velocità era tale che l’aereo è penetrato nell’edificio, e poi si è praticamente polverizzato lungo il percorso.”

Sono risposte ridicole, ovviamente, ma sono sufficienti al debunker per restare a galla. Non va infatti dimenticatoche lui non deve dimostrare nulla, deve soltanto annullare le accuse complottiste.

La sua formula ideale è il puro catenaccio: gli basta bloccare in qualunque modo ogni attacco, deviare in qualunque modo ogni tiro, e fermare in qualunque modo ogni avversario, per portare a casa il risultato. Dei fischi del pubblico non gliene può fregar di meno. (Ecco spiegata l'apparente impermeabilità di certi personaggi alla derisione più clamorosa).

Come ha fatto Hanjour a colpire la parete del Pentagono senza nemmeno toccare l’erba? Avrà avuto culo, risponde il debunker con un'alzatina di spalle.

Come hanno fatto le Torri Gemelle a crollare a velocità di caduta libera? Non era velocità di caduta libera, ci hanno messi un paio di secondi in più.

Come può la difesa più forte del mondo farsi prendere in giro da 4 dilettanti? Quel giorno i caccia erano tutti impegnati nelle esercitazioni in Patagonia.

E così via, una dopo l'altra: bugia, verità, nuova bugia, e si va avanti all'infinito.

La bugia infatti mostra di avere una elasticità illimitata, e si lascia deformare a piacimento pur di accomodare le esigenze di chi la racconta. Il caso supremo si è avuto di recente, con il rapporto finale del NIST:

“Per la prima volta è stato dimostrato – ha detto Sunder con la più grandiosa faccia di palta - che un edificio in acciaio può crollare a causa del fuoco”.

A quel punto cosa fai? E’ perfettamente inutile dire “non è possibile”, se l’altro ti risponde “da oggi lo è” (solo per il WTC7, però, per gli altri grattacieli non vi dovete preoccupare).

Occorre quindi cambiare strategia, cercando di utilizzare a nostro vantaggio questa caterva di nuove bugie, inventate appositamente dai debunkers per difendere quelle della versione ufficiale.

Invece di contrapporre bugie a verità, quindi, proviamo a contrapporre le bugie ad altre bugie.

Se è vero che l’aereo del Pentagono si è disintegrato a causa dell’altissima velocità (bugia), come è stato possibile recuperare e riconoscere i resti di tutti i passeggeri (bugia)?

Se è vero che il fuoco ha portato la colonna 79 del WTC7 al cedimento (bugia), come ha fatto la struttura esterna a cedere tutta nello stesso momento (bugia, sempre del NIST)?

Se è vero che è stata la “palla di fuoco” a creare il foro al terzo anello (bugia), perchè Pupular Mechanics due anni fa disse che era stato il carrello di atterraggio (bugia)?

Se è vero che quello che si vede volare rasoerba, nel filmato della security camera del Pentagono, è il Boeing (bugia), come ha fatto a penetrare nell’edificio (bugia), visto che di mezzo ci sono i cavi elettrici?

In altre parole, ormai ne hanno sparate talmente tante, che si può cominciare a mettere insieme coppie di bugie che si smentiscono a vicenda, senza più lasciare una via di uscita persino al debunker più incallito.

Ecco perchè Attivissimo, saggiamente, è rimasto nell’ombra: sa benissimo che appena prova a rispondere è costretto ad ammettere almeno una delle due bugie raccontate, facendo in ogni caso la figura del cialtrone.

Nella stanza delle interrogazioni della polizia di Los Angeles c’è un cartello che dice “Nessuno ha una memoria così ferrea da riuscire a mentire per sempre”. In altre parole, più continui a mentire, più aumenta il rischio di contraddirti da solo.

Il tempo del raccolto sembra essere arrivato.

Massimo Mazzucco

NOTA: Non tutte le “12 domande” utilizzano questo meccanismo, ma quelle che lo fanno si sono rivelate decisamente le più efficaci. Seguirò quindi questa strada anche in futuro, e chiunque trovasse una coppia di bugie in palese contraddizione fra di loro, fra tutto quello che è stato inventato per difendere la versione ufficiale, è pregato di segnalarla. (Attenzione però: devono essere bugie raccontate da Attivissimo, da Popular Mechanics, oppure direttamente dal governo americano/Commissione 9/11. Le stupidaggini inventati dai debunkerini di passaggio non contano nulla, perchè gli altri le rinnegherebbero immediatamente).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Thibault
Inviato: 3/10/2009 4:24  Aggiornato: 3/10/2009 4:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Adesso non me li ricordo di preciso ma i vari rapporti del norad che via via scaricavano sempre più la colpa sull'aviazione civile, man mano che le bugie dette prima non bastavano a giustificare il mancato intervento.
Mi ricordo il parallelo con un indagato per omicidio che fornisce i propri alibi:
"ero in biblioteca con i miei amici" "no abbiamo controllato e loro giocavano a calcetto"
"ero al cinema con la mia ragazza" "no lei stava con suo marito"
"ero da solo a casa a leggere la bibbia" E ovviamente ci credo...

E' una tranquilla notte di regime
Redazione
Inviato: 3/10/2009 5:18  Aggiornato: 3/10/2009 5:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
E' vero, già lo raccontava Griffin nelle sue conferenze tanti anni fa, e faceva morire dal ridere.

Ottimo, grazie.

Sertes
Inviato: 3/10/2009 8:04  Aggiornato: 3/10/2009 8:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Si potrebbe montare affiancati i due video Purdue University

WTC: fusoliera fragile, motori solidi
video dal minuto 1:54
(notice the right engine titanium shaft which traverses the building virtually intact)

Pentagono: fusoliera solida, motori fantasma
video dal minuto 0:38

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Infettato
Inviato: 3/10/2009 9:53  Aggiornato: 3/10/2009 9:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Piccola constatazione, come debunkerini includerei anche l’atti popular ecc. mentre ritengo che concentrarsi sul governo e le commissioni sia estremamente importante, certo, è vero che queste persone, queste entità, fanno comodo al governo complottista, è altrettanto vero come scrivi alla fine.

Le stupidaggini inventati dai debunkerini di passaggio non contano nulla, perchè gli altri le rinnegherebbero immediatamente.

Ecco il caso è identico solo ad un livello più alto.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
desbouvet
Inviato: 3/10/2009 12:35  Aggiornato: 3/10/2009 12:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
La verità non deve muovere dalle bugie altrui. La verità è la verità.

Se cerchi questo tipo di verità (quella vera, ultima, non quella che muove dalle bugie altrui), ricostruisci l'intero evento dell'11 settembre. Questo evento va ben oltre la cupa strage di NYC-Washington-Shanksville, come sapevano quelli che non ci sono più (gli unici in grado di dire la verità). Gli aerei e gli esplosivi, i radar e i passaporti arabi, sono solo un dettaglio macroscopico.

E non sto certo parlando di cricche petroliere e lobbies guerrafondaie di varia coloritura. Sto parlando di una storia che inizia molti anni fa, che ha lasciato dei segni riconoscibili lungo i secoli, e altri segni coerenti nella dimensione dello spazio fisico. L'11 settembre non è una semplice congiura, ma un elaboratissimo programma per riscrivere il tempo e lo spazio. Ossia la dimensione sensibile degli esseri umani.

Le prove di tutto questo ci sono. Non parlo sotto ispirazione medianica o sotto imbonitura new age. No, no, tutto molto terra terra. Le prove ci sono. Aprite gli occhi e raccoglietele.

Anche solo raccogliere il 10% di questa verità significa capire immediatamente la vera natura dell'evento. E' scontato che, subito dopo, non puoi in alcun modo continuare a pensare a Bush o a Bin Laden nello stesso modo in cui facevi prima. E' chiaro che i dettagli macroscopici di cui sopra diventano quel che sono, si risolvono da soli.

L'ingegniere laureando che "non" capisce o non vuole capire la dinamica del crollo delle torri... La persona di buone letture che vive nel terrore dei burka e dei turbanti... Il rabbioso accecato web-militante che vede oleodotti e pupazzi texani dappertutto... E ti dirò... anche la persona che non gliene frega un bel niente di quello che è successo "otto anni fa" (e nemmeno di ciò che succede oggi)... Tutte queste persone, se gli dici la verità, COSA E' L'11 SETTEMBRE *** ... cominciano a svegliarsi, cominciano a pensare. A guardare in modo diverso le cose. Cominciano a vedere il programma di riscrittura dello spazio e del tempo, ossia della loro dimensione sensibile di esseri umani. A quel punto ciò che continuano a blaterare in televisione, beh, comincia a perdere parecchio appeal. Parecchio davvero.

*** importante sottolineare che il COSA spiega anche il COME... se concentri tutti i tuoi sforzi sul "come l'hanno fatto", può darsi che non arrivi a intendere le motivazioni finali, ultime, reali, del gesto; mentre è vero l'opposto

Davvero, sennò qua non si finisce più. Otto anni a combattere le bugie. Otto anni di spazio e di tempo riscritti per voi, e non ve ne accorgete... Non puoi sempre convincere le persone con la evidenza logica, nè con la evidenza fisica, di un fatto, se questo fatto rimane in ogni caso materia di fede, di adesione psicologica allo svolgimento del fatto stesso. Prova a spiegare che la bomba che uccise Borsellino fu azionata dal Castello Utveggio, da soggetti non riconducibili a nessun "mandamento mafioso". Prova a spiegarlo a qualcuno che ancora non lo sa e crede alle favole di emilio (sic) fede. Hai voglia di dirgli che quelle verità sono accertate in sede di indagine. Cioè, sono fisicamente state portate alla luce, sputtanate. Oppure, prova a spiegare a una persona che la logica di un fatto non sta in piedi, come ad esempio il confronto tra l'allunaggio avvenuto cogli scatoloni televisivi in bianco e nero e i chip primitivi di allora, e la situazione attuale, ovvero i columbia che continuano a perdere pezzi, mattonelle di ceramica, e noialtri imbecilli che ce ne stiamo a casa coi televisori al plasma e i chip superveloci infilati ovunque. Puoi far riflettere una persona su queste cose. Puoi informare una persona di cose acclarate, accertate. Ma quella persona resta della sua idea, perchè la sua idea è agganciata a un vissuto emotivo, e non c'è logica o accertamento dei fatti, che possa fargli cambiare quella emozione.

Dopo l'evidenza logica e l'evidenza fisica, c'è però l'evidenza simbolica. E' proprio lì, nel campo dei segni, della LORO evidenza fisica e logica...che la verità si svolge. E' lì che bisogna leggere. E' lì che viene riscritto lo spazio e il tempo. E' lì che anche il vissuto emotivo può guardare in faccia se stesso, conoscere se stesso, evolvere se stesso. Non a caso è lì, nel campo dei segni, che l'umanità - distratta in altre faccende - si sta facendo in-volvere a livello emotivo. Il livello emotivo significa non che diventi depresso o stronzo, ma che non capisci niente di ciò che tirconda, non colleghi i fatti. L'etimologia della parola emozione in questo senso è chiara. La confusione emotiva ti lascia in mezzo al mare, senza nord e senza sud e senza stelle per orientarsi. Non colleghi più la tua persona alle cose. E questo significa che non puoi essere proprietario della tua libertà, della tua volontà, della tua intenzione, delle tue azioni.

Significa che vai a votare quando te lo dicono... Che compri quello che ti dicono di comprare. Trombi quello che ti danno da trombare. Ami quello che ti dicono di amare e odi quello che ti dicono di odiare !!!!!!!

E credi alle cazzate sull'11 settembre, naturalmente.

revolver85
Inviato: 3/10/2009 15:34  Aggiornato: 3/10/2009 15:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/1/2006
Da:
Inviati: 68
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
geniale!

fefochip
Inviato: 3/10/2009 15:43  Aggiornato: 3/10/2009 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
X desbouvet

Citazione:
La verità non deve muovere dalle bugie altrui. La verità è la verità.


come in matematica due segni negativi danno un segno positivo cosi nella logica un discorso che si contraddice (due negazioni)porta a una verità ....non vedo nulla di "scandaloso" in tutto questo .

l'idea di massimo è ,come ha detto direttamente in sintesi ,di sottolineare le contraddizioni dell' "autorità".
questo in linea di massima è la medesima strategia che suggerisci ovvero quella di oltrepassare l'emotività che fa da scudo alla comprensione della verità.sottolineare le contraddizioni in pratica fa incazzare chi le legge e quindi rompe quel rapporto di fiducia che i piu hanno verso le autorità.
solo allora si potrà compredere la verità.

non è certo però una novità visto che si è sempre detto che alla base di tutto c'è un problema psicologico (o emotivo il che dal punto di vista della logica è la stessa cosa),il che voleva dire proprio questo concetto .... "non se lo sono potuti far da soli" , " non è possibile che il nostro governo abbia fatto questo".partire da queste premesse "emotive" acceca ogni capacità di giudizio critico.

ora però non è molto chiaro a quale verità ti referisci.

Citazione:
E non sto certo parlando di cricche petroliere e lobbies guerrafondaie di varia coloritura. Sto parlando di una storia che inizia molti anni fa, che ha lasciato dei segni riconoscibili lungo i secoli, e altri segni coerenti nella dimensione dello spazio fisico. L'11 settembre non è una semplice congiura, ma un elaboratissimo programma per riscrivere il tempo e lo spazio. Ossia la dimensione sensibile degli esseri umani.


al di là di usare "il tempo e lo spazio" con una misteriosa accezione che a mio parere non vuol dire molto visto che è un modo solo piu elaborato di dire "realtà" non si capisce a chi fai riferimento.

lobby di potere?,massoneria? rettiliani? alieni in genere?

lanciare affermazioni del tipo la verità è sotto gli occhi di tutti basta levarsi il salame dagli occhi è un affermazione che non dice niente perche è lapalissiana .

Citazione:
Anche solo raccogliere il 10% di questa verità significa capire immediatamente la vera natura dell'evento


ovvero?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
baciccio
Inviato: 3/10/2009 17:20  Aggiornato: 3/10/2009 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Citazione:

Anche solo raccogliere il 10% di questa verità significa capire immediatamente la vera natura dell'evento



Citazione :ovvero?

Già, proprio così!
Qualcuno deve pur essere stato il regista, e , molti altri gli esecutori materiali..
Non si scappa!
Capisco che non si voglia mettere per iscritto i nostri sospetti, le nostre congetture per tema di passare per anti_ _ _ _ _i.
Pure indizi che portano in una certa direzione ve ne sono parecchi.
Io continuo a pensare che quei cinque giovanotti danzanti, sorpresi da un indiscreto binocolo, a festeggiare e gioire alla vista delle torri in fiamme, rappresentino una crepa nella costruzione di tutto l'artefatto della versione ufficiale dell'11 settembre.
Si fosse trattato di arabi non sarebbero semplicemante espulsi per visto scaduto, come avvenne per questi cinque stranieri.
I video e le foto ricordino che vicendevolmente si scattarono nelle pose di sottolineare un riuscito e forse sperato evento, perchè sono stai secretati?
Perchè non vennero mai diffusi?
Si temeva di comprommettere irreparabilmente il servizio segreto del paese estero da cui alcuni elementi erano stati dimessi poco tempo prima?
Al pari dei video del Pentagono mai divulgati, rappresenterebbero, queste foto e video dei giovanotti festosi, una informazione importante ai fini di appurare la realtà delle cose. Per cominciare, almeno.

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 17:49  Aggiornato: 3/10/2009 17:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x fefochip

Citazione:
l'idea di massimo è di sottolineare le contraddizioni dell' "autorità" - questo in linea di massima è la medesima strategia che suggerisci


per niente, io suggerisco ben altro - il gioco infernale in cui siamo inceppati tutti quanti è proprio questo: dipendere dalle contraddizioni altrui, che poi, secondo voi, quanto sono GENUINE (e disgraziate, potremmo dire) e quanto invece VOLUTE (e astute) ? - io ho detto che va tirata fuori la verità dell'evento, e che quella devi raccontare, punto e basta - non devi neanche minimamente fare riferimento alle versioni ufficiali o alle bugie di questo e di quell'altro - c'è una VERITA' da raccontare, e per verità non intendo "la cosa coperta dalle bugie", ma LA VERITA' !!!

Citazione:
al di là di usare "il tempo e lo spazio" con una misteriosa accezione


il tempo e lo spazio, hai presente ? leghe nautiche e calendario solare; proprio a questo mi riferisco, nulla di misterioso

Citazione:
non si capisce a chi fai riferimento - lanciare affermazioni del tipo la verità è sotto gli occhi di tutti basta levarsi il salame dagli occhi [...]


non ho detto di levarsi il salame dagli occhi, che ancora una volta equivale al ritornello-trappola "elimina le bugie per guardare al vero" - ho detto di usare gli occhi e di raccogliere le prove della verità

e non ho detto che sia facile, che sia "sotto gli occhi", ma perchè scusa gli occhi servono a guardare solo quello che ci sta "sotto" ?

per quanto riguarda a cosa io faccia riferimento, e cosa intenda col 10% eccetera, diciamo che non mi riferisco nè agli alieni (che se vuoi sapere cosa sono a mio parere gli alieni, te lo dico), nè ai rettiliani, nè alla massoneria (che vuol dire 'massoneria' ? tutto e niente, oramai) nè a lobby di potere (perchè qui non si tratta di fare lobby, il potere ce l'hanno già)

la verità verrà fuori piano piano, ma solo se c'è qualcuno che la cerca - è una verità complessa, naturalmente, e bisogna saperne parlare in un certo modo; io ogni tanto ne parlo nel mondo delle persone in carne ed ossa, perchè lì l'incontro fra le persone consiste anche di anima, di comunicazione emotiva reale, e allora può funzionare bene - per quanto riguarda il web, non è così facile - vedremo cosa potremo fare

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 17:57  Aggiornato: 3/10/2009 17:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x baciccio

ti rendi conto quanto tempo e fatiche sono stati spesi dietro i cinque israeliani danzanti ? ti rendi conto che potrebbero non essere affatto una "crepa", ma un elemento voluto di questa

RAPPRESENTAZIONE IMPERFETTA DI UN RITO PERFETTO

come chiamo io l'11 settembre ?

Citazione:
Qualcuno deve pur essere stato il regista, e , molti altri gli esecutori materiali..


oh ti sbagli - i registi sono tanti ! questo rito coinvolge (come ho detto sopra) tutto lo spazio e il tempo terrestre, assomma in sè la massima concentrazione di energia per cambiare lo spazio e il tempo terrestre DUNQUE non esiste un regista ma una serie circolare di promotori, un equatore di promotori, potremmo dire con una metafora

ma son cose che verranno fuori solo smettendo di perdere il sonno dietro alle bugie, e cercando solo il fatto crudo, reale, l'intenzione vera, verificatasi, dietro e dentro questo evento

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 18:19  Aggiornato: 3/10/2009 18:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x fefochip & x baciccio

comunque io ho indicato piuttosto precisamente l'ambito cui faccio riferimento (e l'ambito cui fare riferimento, per sollevare davvero la matassa sull'11 settembre), nel mio primo contributo...

l'ho detto piuttosto chiaramente, nella mia conclusione

ho sommariamente (e certamente in modo grossolano) esposto in quel punto la mia considerazione sul campo delle emozioni - l'ambito per parlare di emozioni è quello, non altri...

le lobbies e i danzatori, sono altra cosa ancora - sono fumo negli occhi, non conducono alla verità, perdio

fefochip
Inviato: 3/10/2009 18:22  Aggiornato: 3/10/2009 18:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
X desbouvet

Citazione:
per niente, io suggerisco ben altro - il gioco infernale in cui siamo inceppati tutti quanti è proprio questo: dipendere dalle contraddizioni altrui, che poi, secondo voi, quanto sono GENUINE (e disgraziate, potremmo dire) e quanto invece VOLUTE (e astute) ? - io ho detto che va tirata fuori la verità dell'evento, e che quella devi raccontare, punto e basta - non devi neanche minimamente fare riferimento alle versioni ufficiali o alle bugie di questo e di quell'altro - c'è una VERITA' da raccontare, e per verità non intendo "la cosa coperta dalle bugie", ma LA VERITA' !!!


non mi pare ci siamo capiti perche mi stai rispondendo fischi per fiaschi.

TU hai sostanzialmente detto che la verità sul 911 non si vede perche è "coperta" dall'emotività.
io ho precisato cosa possa essere questa "emotività" ovvero il sentimento di incredulità e tradimento che si deve affrontare pensando che il governo ci mente.

come capire quindi la verità che NON è ciò che dice il governo? (inteso in senso piu ampio come autorità ...quindi anche i media) essa è celata diciamo dalla fiducia che nutre comunque l'autorità .quindi a mio avviso un modo di poter intravedere la verità è quello di infrangere questo scudo (psicologico) sottolineando le contraddizioni e facendo vedere la menzogna .
solo dopo si può ricercare la verità che rimmarrà altrimenti anche secondo TE celata dall'emotività.

Citazione:
per quanto riguarda a cosa io faccia riferimento, e cosa intenda col 10% eccetera, diciamo che non mi riferisco nè agli alieni (che se vuoi sapere cosa sono a mio parere gli alieni, te lo dico), nè ai rettiliani, nè alla massoneria (che vuol dire 'massoneria' ? tutto e niente, oramai) nè a lobby di potere (perchè qui non si tratta di fare lobby, il potere ce l'hanno già) la verità verrà fuori piano piano, ma solo se c'è qualcuno che la cerca - è una verità complessa, naturalmente, e bisogna saperne parlare in un certo modo; io ogni tanto ne parlo nel mondo delle persone in carne ed ossa, perchè lì l'incontro fra le persone consiste anche di anima, di comunicazione emotiva reale, e allora può funzionare bene - per quanto riguarda il web, non è così facile -


prendo atto che non mi hai risposto e o non sai neanche tu cosa sia questa "verità" o non intendi dirla qui

ciao
fefochip

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/10/2009 18:27  Aggiornato: 3/10/2009 18:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
desbouvet è inutile che continui a girarci intorno o pensi di aver capito qualcosa e lo dici o altrimenti taci

Citazione:
ma son cose che verranno fuori solo smettendo di perdere il sonno dietro alle bugie, e cercando solo il fatto crudo, reale, l'intenzione vera, verificatasi, dietro e dentro questo evento


ovvero quali sono le tue considerazioni?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
desbouvet
Inviato: 3/10/2009 18:51  Aggiornato: 3/10/2009 18:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x fefochip

continui a non leggere chiaramente quello che ho scritto nel primo contributo - lì ho detto tutto quello che posso dire PER ORA

lì capisci - se leggi ammodo - dove ho collocato il mio discorso sull'emotività (un discorso che va oltre al discorso che fai tu, e che chiaramente è reale; ma io lo sposto altrove, lo 'considero' altrove, se leggi bene cribbio)

tutto il bailamme di botte e risposte che stiamo intrattenendo è la riprova che il web non è un ambiente di comunicazione pronto

non ti preoccupare che se eravamo a quattro occhi te capivi alla prima, cosa io intendo - non avevi bisogno di darmi contro o di dubitare che io sappia effettivamente qualcosa - ed io non starei qui a darti contro come sto facendo in questo istante, cosa che mi dispiace moltissimo

ripeto: quando ho scritto il primo post, seppur grossolano quanto vuoi, ho detto la mia al 99%, ho descritto un metodo DIVERSO dall'usuale per accosgare la verità

se poi vuoi che ti dica chi ha deciso l'11 settembre: punto primo, ho solo cominciato a intravvedere la vera storia che ci sta dietro, per ottenenere delle conclusioni diefinitive ci vorrebbe un equipe di stronzi come me che ci lavorano per un po' e senza distrazioni di sorta (e con questo mi riferivo a quel 10 % della verità, che comunque già basta per far capire l'enormità delle cose da tirare fuori) - e in ogni caso ciò che per ora ho trovato, beh

lo ammetto

è roba strana (benchè chiarissima), molto strana

e io mi cago sotto - a questo è dovuta la mia reticenza

avevo comunque bisogno di parlarne con qualcuno di voi, magari ho sbagliato, non si getta l'amo per nulla... però avevo bisogno... sorry

Redazione
Inviato: 3/10/2009 19:30  Aggiornato: 3/10/2009 19:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Ciao DESBOUVET.

Io non credo che ci sia contraddizione fra le due posizioni. Si tratta di fare un percorso, che inizia con la presa di coscienza di certi fatti semplici, e poi ti spinge a porti nuove domande. Una volta che trovi anche quelle risposte ti si apre un nuovo strato di domande, che stavano sopra, e che prima non potevi vedere.

Io non credo che tu sia nato trovandoti già nel punto in cui stai adesso. Avrai fatto anche tu il tuo percorso, che ti ha portato ad essere quello che sei oggi.

Per questo motivo non mi sembra utile suggerire a quelli che sono più indietro di te di saltare i passaggi intermedi, perché sono proprio quelli che ti permettono di procedere.

Non a caso io ho fatto prima "Inganno Globale", che si limitava ad analizzare i fatti concreti dell’11 settembre, e permetteva a qualunque mente onesta di stabilire che la versione ufficiale fosse falsa. Solo a quel punto ti puoi porre la nuova domanda, “allora chi è stato?

E così ho fatto il “Nuovo Secolo Americano”, che cercava di rispondere a quella domanda. Solo con quelle risposte in mano, ci si può domandare se ci siano altri strati di potere oppure no, prima non puoi farlo.

A mia volta, man mano che faccio questo tipo di ricerca imparo anch’io, perché nemmeno io sono nato imparato.

Riportando il discorso all’articolo, mi sembra che ormai il primo passaggio - quello di capire che la VU è falsa – sia stato percepito a sufficienza anche a livello collettivo, per cui proponevo di lasciare indietro i confronti con i debunkers, e di cominciare a guardare al prossimo livello.

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 20:41  Aggiornato: 3/10/2009 20:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Certo che ho fatto pure io il mio percorso. Non suggerisco a nessuno di non fare il suo, per carità. Io sono interessato alla verità, la vera verità. La sto cercando in un modo diverso dal consueto, parlo proprio a livello di metodo, intendo proprio come principio di metodo che innerva questa ricerca fin dall'inizio, fino dai primi stadi e passaggi di consapevolezza... In ogni caso, io sto facendo il mio. Quello che faccio mi porta su un terreno lontano anni-luce da chiunque possa chiamarsi Attivissimo sulla faccia della terra.

Concordo con la pacificità del tuo intervento, Massimo. A proposito, dunque, qual è esattamente il prossimo livello di cui parli ?

starchild
Inviato: 3/10/2009 20:52  Aggiornato: 3/10/2009 20:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Per Desbouvet.

Penso di capire quel che intende perché anch'io sono in quell'ottica.
L'11 settembre, come tantissimi altri fatti storici, fa parte di un percorso imposto all'umanità. È qualcosa di enorme che sovrasta la Storia e l'Uomo. Non per niente ha cambiato il mondo, come spesso si sente dire.

Le motivazioni apparenti che sono alla base di questi fatti le possiamo comprendere, come possiamo capire chi ne trae vantaggio. Quel che ancora non riusciamo a concepire è cosa ci sia oltre, molto oltre a tutto questo.
Spero di essermi spiegato. Comunque, la penso anch'io così.

Forse sbaglio ma perlomeno penso ancora, finché ci riesco.
Ha ragione anche Massimo quando dice che le cose vanno scoperte partendo dal Fatto e arrivando al Chi e poi, forse, al Perché....
La Verità è una ma ci sono tanti livelli (avete presente le cipolle?) di realtà da comprendere per poter vedere il quadro globale. Se guardiamo solo l'albero forse non vediamo la foresta.

Nirav
Inviato: 3/10/2009 21:15  Aggiornato: 3/10/2009 21:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2009
Da:
Inviati: 91
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Desbouvet, non crederai mica di cavartela così,
fai insinuazioni su una verità diversa, stai facendo un indagine e dici di non poterne parlare.
Esiste una verità della quale non si è ancora parlato in questo sito, neppure ipotizzata ?
Se ora non ci riveli qualcosa di più, potrò pensare che sei solo un millantatore, o che la tua
verità non è altro che una patacca tanto astrusa che ti vergogni solo a proporla.
Se non hai il coraggio di dirci di cosa si tratta, lasciaci almeno una traccia, un fottuto link,
faremo noi il resto del lavoro.

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 21:54  Aggiornato: 3/10/2009 21:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
STARCHILD

intanto grazie, poi aggiungo che l'11 settembre non fa parte della normale sequenza storica degli eventi, non è paragonabile con alcun evento storico (neanche coi più potenti a livello simbolico) - ciò che chiamiamo "11 settembre" è un programma di riscrittura del tempo e dello spazio, quindi si va molto oltre qualunque fatto della storia - questo del resto l'hai detto anche tu, che l'11s sovrasta la storia e l'uomo - perfetto, ma lascia fuori gli altri fatti storici, che sono appunto la storia e l'uomo (anche se imposti, anche se orditi in una trama imposta, consequenziale, a volte oscura, a volte no, eccetera; è storia, mentre con l'11s parliamo di qualcos'altro)


NIRAV

vedi il problema di questa interfaccia che di facce non ne fa vedere neppure una ? io che ne so che tu mi hai rivolto le tue parole in modo bonario, col sorriso, oppure con altro sentimento ? vorrei saperlo

Citazione:
Esiste una verità della quale non si è ancora parlato in questo sito, neppure ipotizzata ?


beh sì, non mi sembra che debba sconvolgere questa cosa...

Citazione:
Se ora non ci riveli qualcosa di più, potrò pensare che sei solo un millantatore, o che la tua verità non è altro che una patacca tanto astrusa che ti vergogni solo a proporla.


se per ora non mi spingo oltre, avrò i miei motivi - la cosa spettacolare è che io nel primo intervento la traccia l'ho lasciata, e se vuoi puoi interessarti a un percorso diverso, di cui appunto lì c'è traccia - io per ora non rivelo proprio nulla e ho detto anche perchè, mi sembra proprio di averlo detto - basta rileggere i vari contributi

a me interessa far nascere il sospetto che l'11 settembre si possa indagare in molti modi diversi (e non sarò certo il primo nè l'ultimo a sostenerlo)

la storia dei link mi fa proprio ridere - quando parlo di aprire gli occhi non intendo di attaccare il nervo ottico alla dorsale internet, ok ? - non c'è un link per qualunque cosa !

per quello che studio io il link non c'è

Nirav
Inviato: 3/10/2009 22:24  Aggiornato: 3/10/2009 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2009
Da:
Inviati: 91
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Scemo io che ti do retta, solitamente leggo e passo avanti, ma il tuo intervento mi ha incuriosito.
Per un attimo ho veramente creduto che tu avessi qualcosa di nuovo e originale da portare alla discussione. Ora cerchi di farmi credere che non puoi parlarne perché sei un vigliacco, la triste realtà è che sei solo un cazzaro che si diverte a far perdere il tempo altrui.

desbouvet
Inviato: 3/10/2009 22:35  Aggiornato: 3/10/2009 22:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Che ti devo dire ? Grazie e alla prossima

Redazione
Inviato: 3/10/2009 23:58  Aggiornato: 3/10/2009 23:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Io credo di aver capito cosa intende Desbouvet, e non penso affatto di aver perso tempo con lui.

Nirav
Inviato: 4/10/2009 0:54  Aggiornato: 4/10/2009 0:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2009
Da:
Inviati: 91
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Massimo, se qualcuno ha qualcosa da dire lo dice e basta, se la questione può avere risvolti penali, lo fa intuire solamente. Se si tratta di complotti ebraici qui su questo sito se ne è parlato a sufficienza. Ma una frase del tipo : “L'11 settembre non è una semplice congiura, ma un elaboratissimo programma per riscrivere il tempo e lo spazio. Ossia la dimensione sensibile degli esseri umani.” può voler dire tutto e niente o semplicemente è solo una minchiata.
Ma visto che tu credi di aver capito, esponici tu questa misteriosa verità innominabile.

appleseed
Inviato: 4/10/2009 2:35  Aggiornato: 4/10/2009 2:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da:
Inviati: 41
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Se lo scopo è essere interlocutori credibili nel mainstream l'approccio di Mazzucco è l'unico possibile, e finchè non sarà dimostrato chiaramente che la versione ufficiale è falsa sarà impossibile parlare pubblicamente di teorie alternative, almeno che non ci siano prove schiaccianti.

Ciò non toglie che ognuno di noi può cercare di arrampicarsi verso la cima della piramide con i propri mezzi.

Diciamo che è la ricerca di base rispetto all'ingegneria, se ne parlerà tra un bel po'...

Redazione
Inviato: 4/10/2009 3:41  Aggiornato: 4/10/2009 3:41
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
NIRAV: "Massimo, se qualcuno ha qualcosa da dire lo dice e basta,.."

Questo forse a casa tua. Qui ciascuno si esprime come meglio crede, e se Desbouvet ha voglia di fare l'ermetico può benissimo farlo. Nessuno è obbligato a seguirlo.

Altrimenti, secondo i tuoi criteri, gente come Linucs avremmo dovuto friggerla sulla graticola.

Accontentati di quello che uno ha voglia di dire, e rispetta il suo diritto di esprimersi come vuole. (A tua volta, sei liberissimo di pensare che le sue siano minchiate, ovviamente).

edo
Inviato: 4/10/2009 9:17  Aggiornato: 4/10/2009 9:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Desbouvet potrebbe scrivere un bell'articolo da homepage?

Skafloc
Inviato: 4/10/2009 10:19  Aggiornato: 4/10/2009 10:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: ROMA
Inviati: 188
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Ho trovato l'audio di una dichiarazione del capo della Polizia, Manganelli, che avevo sentito tempo fa:

"Al Qaeda, un'organizzazione che non esiste"

Non mi sembra una cosa da poco, no?

Le cose urgenti vanno fatte con calma
Infettato
Inviato: 4/10/2009 11:05  Aggiornato: 4/10/2009 11:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Questo forse a casa tua. Qui ciascuno si esprime come meglio crede, e se Desbouvet ha voglia di fare l'ermetico può benissimo farlo.

Non è stato neanche tanto ermetico, anzi, nel primo post l'ha detto chiaramente, detto ciò, personalmente sono il meno indicato per fare ricerche in tal senso, quel che posso dire è leggendo diversi articoli nel suo blog, sono rimasto di stucco per le capacità di leggere e spiegare determinate situazioni, simboli antichi e moderni che sono davanti ai nostri occhi ma che a noi non ci dicono nulla.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
fefochip
Inviato: 4/10/2009 12:49  Aggiornato: 4/10/2009 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
X desbouvet

ho capito che non intendi dire queste tue idee perche per tua stessa ammissione ti fanno paura.... la cosa non mi stupisce piu di tanto perche la verità è sempre una cosa molto potente e sconvolgente .
(mi ricordo di gustavo rol che disse "ho scoperto una terribile relazione tra il colore verde ,la quinta musicale e il calore ...poi si rinchiuse per molto tempo in un eremo)

è pur vero come ha sottolineato starchild Citazione:
La Verità è una ma ci sono tanti livelli (avete presente le cipolle?)

io riscriverei la frase dicendo :
esistono tante verità ognuna legata al grado di coscienza della persona .
la PNL direbbe che esistono tante mappe (elaborazione soggettiva del territorio) di un unico territorio (verita).

ci sono però dei punti che vorrei farti notare

Citazione:
tutto il bailamme di botte e risposte che stiamo intrattenendo è la riprova che il web non è un ambiente di comunicazione pronto non ti preoccupare che se eravamo a quattro occhi te capivi alla prima, cosa io intendo


cominciamo a fare ordine:
il bailamme di botte e risposte a mio avviso è dovuto al fatto che tu cerchi di comunicare su un piano diverso dalla logica pura .

non ho dubbi che se eravamo a quattro occhi ci capivamo e sai perche?
perche la comunicazione non verbale è il 90% della comunicazione tra individui .
detto in altre parole la semplice logica che costruisce il discorso e pilota le parole in realtà è solo la punta dell'iceberg dell'uomo la cui coscienza per la maggior parte è inconscio e istinto .

nella nostra epoca sopravvaluta la logica e si arriva addirittura a pensare che sia tutto mentre invece la logica è solo una minima parte dell' essere uomini.

c'è un problema però desbouvet qui su internet possiamo usare solo quella.

è difficilissimo se non impossibile comunicare stati d'animo che si possono solo intuire mentre invece anche con una lettera scritta di proprio pugno si (grafologia).

di questo probabilmente te ne stai rendendo conto ora perche prima hai suggerito

Citazione:
La confusione emotiva ti lascia in mezzo al mare, senza nord e senza sud e senza stelle per orientarsi. Non colleghi più la tua persona alle cose. E questo significa che non puoi essere proprietario della tua libertà, della tua volontà, della tua intenzione, delle tue azioni.


che vuol dire? è molto semplice ....hai presente quando parli con un amico del rapporto amoroso e problematico con la tua donna? il tuo amico sembra avere tutte le risposte perche non è confuso emotivamente .anche tu le hai ma sei confuso per via del tuo coinvolgimento sentimentale(emotivo).

quindi il tuo suggerimento sembrerebbe quello del tipo che ho riassunto io (gradirei una risposta diretta a tal proposito, altrimenti non ci capiamo)ovvero quello di cercare di mettere da parte il discorso "non ce lo siamo potuto fare da soli" il discorso del tradimento della fiducia ovvero quello appunto che non ci fa vedere la verità perchè è celata da un blocco emotivo fatto di sgomento e paura nell'ammettere un nuovo scenario rispetto a quello che siamo abituati.

appunto suggerivo che una tecnica (per considerare il piano emotivo che vista la sua immensità non si può escludere) è proprio quella suggerita anche da massimo ovvero quella attraverso la logica di far capire le contraddizioni e le menzogne della VU per farci incazzare e considerare che ci possono aver mentito .da li in poi (aggirato il blocco emotivo )si può cominciare a capirci qualcosa.

d'altro canto però tu suggerisci pure di capire grazie all'emotività l'evento del 911

Citazione:
Dopo l'evidenza logica e l'evidenza fisica, c'è però l'evidenza simbolica. E' proprio lì, nel campo dei segni, della LORO evidenza fisica e logica...che la verità si svolge. E' lì che bisogna leggere. E' lì che viene riscritto lo spazio e il tempo. E' lì che anche il vissuto emotivo può guardare in faccia se stesso, conoscere se stesso, evolvere se stesso.


diciamo in altre parole che hai capito che il simbolo è qualcosa legato all'archetipo e l'archetipo è legato all'anima e l'anima è emotività.
la comprensione quindi di tali simboli porterebbe a una comprensione del territorio molto piu "evoluta" o comunque a una mappa del territorio sicuramente diversa da quella tracciata dalla logica.


comunque visto che cerchi un dialogo emotivo (improponibile qui su internet) diciamo che queste cose te le ho dette con il sorriso , che mi rode il culo quando mi si fa sentire il profumino di qualcosa di buono senza possibilità di mangiarlo e che mi intristisce pensare a chi crede che non ha da imparare nulla dall'altro convinto che ha capito tutto lui e che comunque mi girano pesantemente i coglioni pensanso a come sta andando in questo momento il mondo e che riscriverei anni di calci in culo a sederi che so io (per rimanere in tema di tempo e spazio).

ciao
fefo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
starchild
Inviato: 4/10/2009 14:49  Aggiornato: 4/10/2009 14:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
comunque visto che cerchi un dialogo emotivo (improponibile qui su internet) diciamo che queste cose te le ho dette con il sorriso , che mi rode il culo quando mi si fa sentire il profumino di qualcosa di buono senza possibilità di mangiarlo e che mi intristisce pensare a chi crede che non ha da imparare nulla dall'altro convinto che ha capito tutto lui e che comunque mi girano pesantemente i coglioni pensanso a come sta andando in questo momento il mondo e che riscriverei anni di calci in culo a sederi che so io (per rimanere in tema di tempo e spazio).

Pure a me girano in quel senso e se potessi, altro che calci in culo...

Comunque, il discorso mi pare avviato nella direzione giusta anche se è difficile, se non impossibile capirsi solo in base ad uno scritto, come del resto detto.
Personalmente credo che non sia solo l'11S a far parte di questo gioco ma è comunque l'avvenimento certamente più potente, più carico di valenza, diciamo più catalizzante mai avvenuto. E questo ha la sua porca importanza.

chris71
Inviato: 4/10/2009 16:46  Aggiornato: 4/10/2009 16:46
So tutto
Iscritto: 7/12/2007
Da:
Inviati: 24
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Volevo chiedere se potevi p.f. gentilmente postare il link del blog di Desbouvet.
Ho provato a fare una breve ricerca ma non l'ho trovato(eventualmente anche in PM se non fosse possibile linkarlo direttamente)
Grazie mille!

Redazione
Inviato: 4/10/2009 19:53  Aggiornato: 4/10/2009 19:54
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
STARCHILD: hai vissuto /vivi in Spagna / parli spagnolo?

(Non voglio farmi gli affari tuoi. E' solo che mi piace giocare al detective, e capire le cose dalle piccole cose).

Se la risposta è sì dopo ti dico da cosa l'ho capito.

PikeBishop
Inviato: 4/10/2009 22:03  Aggiornato: 4/10/2009 22:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
11S

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
desbouvet
Inviato: 4/10/2009 22:54  Aggiornato: 4/10/2009 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x FEFO & gli Altri

Premetto che ho letto con molta attenzione la tua replica, e sono molto contento, sento una disposizione davvero amichevole da parte tua. La ricambio con entusiasmo. Spero mi perdoni per il fatto che faccio rodere il culo alla gente. Chi mi conosce lo sa bene, certamente chi non mi conosce non lo sa. - Le cose che hai detto sopra l'emotività e il confronto, le condivido. Per quanto riguarda poi il passo concreto, il metodo da adottare per costruire un campo di verità insieme alle persone, tu dici così:

Citazione:
appunto suggerivo che una tecnica (per considerare il piano emotivo che vista la sua immensità non si può escludere) è proprio quella suggerita anche da massimo ovvero quella attraverso la logica di far capire le contraddizioni e le menzogne della VU per farci incazzare e considerare che ci possono aver mentito .da li in poi (aggirato il blocco emotivo )si può cominciare a capirci qualcosa.


E a me va benissimo questo approccio. Solo che io ne ho un altro. E per spiegartelo, a questo punto, non mi rimane che rimandarti a un mio post di inizio 2009. Lì puoi vedere come procedo: invece di dire cosa NON è una cosa, invece di aggredire una bugia, dico cosa è una cosa, cerco una verità. In quel caso, cosa è il parlamento italiano. Suggerisco cosa possa essere, VERAMENTE, in se stesso, quel luogo. Poi da lì ognuno può trarre le sue conclusioni. Il link è questo: http://calciinculo.splinder.com/post/19690327 (Importante: il contributo va letto sino in fondo)

Voglio aggiungere altri due link che possono dare idea di un metodo.
http://homoembedded.splinder.com/post/18421468
http://homoembedded.splinder.com/post/18421541

Certo ora do dei link, ma non riguardano direttamente, definitivamente, l'11s. Perchè non mi sono ancora deciso a trattare i risultati delle mie ricerche. Insomma non ho pubbblicato nulla, per ora. Comunque un punto importante che riguarda la verità che ho compreso sull'11s sta in questo post, sotto forma di codice: http://homoembedded.splinder.com/post/17342837

starchild
Inviato: 4/10/2009 23:07  Aggiornato: 4/10/2009 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Mazzucco scrive:
STARCHILD: hai vissuto /vivi in Spagna / parli spagnolo?

No. Sono stato in Spagna parecchi anni fa e capisco un po' la lingua ma nient'altro.

Ipsedixit
Inviato: 4/10/2009 23:47  Aggiornato: 4/10/2009 23:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/8/2009
Da:
Inviati: 60
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Perdonatemi... devo farlo

Anno 2042...

Parco Comunale di Parigi

Massimo Mazzucco passeggia con il bastone respirando la saporita stilla mattutina, l'odore fresco dei ginepri in fiore, il brusìo delle api operose e perfino il suono del nuovissimo tram a levitazione antigravitazione, quella mattina anch'esso percettibile, . Mentre percorre il selciato, costituito di pietre fini e levigate, vede su una panchina un uomo attempato che discute con quattro altrettanto anziani signori. Dal modo di parlare arrogante e altisonante sembra più un comizio politico.

ATTIVISSIMO:" Ah... io l'ho sempre saputo! Questi giovani d'oggi sembrano aver scoperto l'acqua calda! Io lo so dal 2001 che l'attentato alle Twins e al Pentagono era stato architettato dall'amministrazione! - Un lungo sospiro per prendere fiato [non sputa mai per terra purtroppo, ndr], quindi ricomincia con più veemenza di prima - E LA CHIAMANO DESECRETAZIONE?! Cosa c'era da desecretare? Il complottto era evidente era sotto gli occhi di tutti. Io avevo anche un blog sulla vecchia e adorata INTERNET, il DISINFORMATICO si chiamava, con cui informavo la gente di tutto questo.

Massimo rabbrividisce al pronunciare di quella parola. Anni di battaglie giovanili, che solo il giorno precedente ebbero l'avallo della verità, l'uscita di quella mattina per festeggiare l'oneroso sapore del sapere di essere stato sempre dal lato giusto della barricata, di colpo cangiarono in un odore stantìo, una luce fosca, soffusa.

Il giornalista, divampa in cuore, si avvicina al vecchio e si esprime:
"Ma Vaffanculo!..."

Il vecchio rimane esterefatto, sussulta, si blocca, guarda sconvolto il vecchio di cui non riconosce tratti familiari, spaventato quasi nel veder fiammeggiare occhi così sinceri innanzi a lui, denudato da quello sguardo di sfida che lo accusa come una madre potrebbe accusare le marachelle del figlio che conosce da semrpe.

ATTIVISSIMO:" Ma chi sei?" indietreggiando di un passo

Massimo raccoglie un sorriso e lo sventola sotto gli occhi del vecchio spaventato e mentre il sorriso lento si ricuce nelle rughe che han scavato nell'uomo le tacche del tempo, si volta e riprende il suo cammino. Tra sè e sè pensa che i bugiardi, le persone in malafede, i traditori, gli assassini, sono sempre uomini soli, spaventati, costretti a parlare per sentirsi ascoltati. Di colpo un detto lo sorprende dal nulla "Non c'è nulla di più ridicolo di un vecchio ridicolo". Così respirando la saporita stilla mattutina, l'odore fresco dei ginepri in fiore, il brusìo delle api operose e perfino il suono del nuovissimo tram a levitazione antigravitazione, quella mattina anch'esso percettibile, degusta il sapore della vittoria! Eppure affretta il passo, perchè i nipotini dovrebbero essere in procinto di festeggiare il compleanno del più piccolo di casa.


A me piace immaginarla così!

Nirav
Inviato: 5/10/2009 0:18  Aggiornato: 5/10/2009 1:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2009
Da:
Inviati: 91
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Desbouvet, ma perché non lo hai detto subito di cosa stavi parlando.
Evidentemente non conosci l’inglese perché di queste cose nel web e in libreria trovi
moltissimo materiale, è risaputo che ai psicopatici che governano il mondo piacciono
molto le date e i simboli e certe particolari geometrie.
Quando devono iniziare una guerra o programmare un attentato o anche costruire un importante edificio scelgono con cura le date e i luoghi , tutto deve essere simbolicamente e numericamente significativo. La verità è un'altra, ci sono degli psicopatici che uccidono, schiavizzano e rendono miserabile la vita a milioni di persone, questa è la verità.
Le date, le geometrie, i simboli, fanno parte dei riti magici a cui credono questi psicopatici.
Io non perderei molto tempo dietro a queste cose, mi impegnerei di più a far si che queste persone vadano in galera.
Certo riconosco che l'argomento è intrigante, buon lavoro.

desbouvet
Inviato: 5/10/2009 1:15  Aggiornato: 5/10/2009 1:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
NIRAV

trattarmi con sufficienza è una cosa che ti concedo, vista la mia reticenza colpevole - però credimi io sono altro, e faccio altro, da ciò che tu descrivi

in quanto agli psicopatici, il mio obiettivo sono proprio loro, non certo farmi due seghe con un pentacolo rovesciato

non li manderai mai in galera, come dici tu, se non comprendi il loro linguaggio

e se non capisci che il loro linguaggio è azione - e che risalire il loro linguaggio porta all'attore - e che non c'è altro modo

baciccio
Inviato: 5/10/2009 1:50  Aggiornato: 5/10/2009 2:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Citazione- desbouvet : x baciccio

ti rendi conto quanto tempo e fatiche sono stati spesi dietro i cinque israeliani danzanti ? ti rendi conto che potrebbero non essere affatto una "crepa", ma un elemento voluto di questa

RAPPRESENTAZIONE IMPERFETTA DI UN RITO PERFETTO

come chiamo io l'11 settembre ?

Citazione:
Qualcuno deve pur essere stato il regista, e , molti altri gli esecutori materiali..


oh ti sbagli - i registi sono tanti ! questo rito coinvolge (come ho detto sopra) tutto lo spazio e il tempo terrestre, assomma in sè la massima concentrazione di energia per cambiare lo spazio e il tempo terrestre DUNQUE non esiste un regista ma una serie circolare di promotori, un equatore di promotori, potremmo dire con una metafora

ma son cose che verranno fuori solo smettendo di perdere il sonno dietro alle bugie, e cercando solo il fatto crudo, reale, l'intenzione vera, verificatasi, dietro e dentro questo evento


Devo ammettere che questa tua chiave di lettura mi ha in un certo qual modo affascinato.Tu consideri le cose ad un livello ostico per me.
Poi, riflettendo sulla tua frase "Potrebbero non essere affatto una "crepa", ma un elemento voluto di questa rappresentazione imperfetta di un rito perfetto" mi è balenato un lampo!
Anche amettendo che tu abbia ragione, non li scagioni con il tuo ragionamento.
I cinque baldi giovanotti, - dei quali si conosce il nome -, secondo le nostre due posizioni in antitesi sono parte attiva del complotto.
Sia che abbiano partecipato fattivamente al complotto sia che ne rappresentino una finta crepa.
Ci sarebbero implicati in entrambi i casi. Non se ne scappa, e hanno lasciato i loro nomi in questa storia.
Tuttavia dopo una riflessione sui fatti che riguardano i cosiddetti “ israeliani danzanti” sono tornato alla mia convinzione: si tratta, per me, di un episodio rivelatore !
E’ la cosa più semplice a spiegarsi, altrimenti bisognerebbe far tornare molte più cose sorprendenti.
Ad esempio; si trovavano ad una distanza tale da altri osservatori che solo con l’ausilio di un binocolo potevano osservati nelle loro esuberanze, questo implica la complicità della persona che li ha denunciati, quella di coloro che li hanno fermati nonchè quella di coloro che li hanno liberati.
Mi sembra eccessivo.
Alle domande degli agenti che di li a poco li avrebbero fermati dissero che “ non siamo noi il vostro problema ( in quanto israeliani) il problema sono i terroristi palestinesi”. Questo prima che dai media venisse diffusa la notizia degli attentatori arabi.
Per quel che mi appaiono sono dichiarazioni inequivocabilmente compromettenti.
Ci sono altri elementi di questa vicenda su mi potrei soffermare, ma i propri convincimenti a priori sarebbero vincolanti quindi non insisto oltre nel suffragare il mio.

Redazione
Inviato: 5/10/2009 2:13  Aggiornato: 5/10/2009 2:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
PIKEBISHOP: "11S"

Yes.

***

IPSEDIXIT: "L'altro", di Borges?

Cassandra
Inviato: 5/10/2009 9:43  Aggiornato: 5/10/2009 9:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
C'è un'eterna diatriba in corso in USA tra fondamentalisti cristiani e critici della Bibbia (Massimo lo sa sicuramente).
Vincono sempre i fondamentalisti. Sapete perché? Perché alle giustificazioni assurde non c'è mai fine.
IL critico dice:
"La Bibbia non è verità assoluta. Le storie bibliche si ritrovano anche in miti sumeri, babilonesi e vedici."
Il fondamentalista risponde:
"Non è vero. E' stato Satana che è tornato indietro nel tempo e ha scritto quei miti sumeri per confondere gli infedeli."!!!!


A me ricorda tanto l'aereo che si vaporizza e il c*lo di Hanjour che lascia l'erba intatta.

E poi si spacciano pure per "scientifici"...


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Sertes
Inviato: 5/10/2009 12:59  Aggiornato: 5/10/2009 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Citazione:
Cassandra ha scritto:
A me ricorda tanto l'aereo che si vaporizza e il c*lo di Hanjour che lascia l'erba intatta.


Però questi sono sempre approcci "menzogna vs verità", e ci sarà sempre qualche faccia di bronzo che dice: molto, molto improbabile, ma possibile.

Invece l'approccio del "doppio falso" è superiore: l'aereo si vaporizza E tutti i passeggeri vengono riconosciuti tramite DNA.

Entrambi passaggi cruciali della V.U. , il primo è NECESSARIO per spiegare l'assenza di grossi pezzi d'aereo, il secondo è NECESSARIO per dire che l'aereo era proprio AA77.

Ma se prendi queste due affermazioni e le affianchi, l'unica strada per il debunker è RINNEGARE LA VERSIONE UFFICIALE.

(non a caso questa è una delle 12 domande)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Ipsedixit
Inviato: 5/10/2009 15:09  Aggiornato: 5/10/2009 15:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/8/2009
Da:
Inviati: 60
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
@M.M.

"L'altro..." di Ipsedixit ;)

AG
Inviato: 6/10/2009 21:34  Aggiornato: 6/10/2009 21:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Torno in topic, spero...
Dal momento che è risaputo che i Boeing attraversano gli edifici falciando l'unica colonna-portante-madre (quella che ha il compito di istigare al suicidio contemporaneo le colonne-portanti-figlie)...
...detto questo, dicevo...
...mi chiedevo come mai al Pentagono il settore crollato non ha seguito il medesimo esempio. Perchè accartocciarsi su un unico lato quando è di molto più stiloso e fotogenico implodere alla moda dei WTC?


desbouvet
Inviato: 7/10/2009 12:24  Aggiornato: 7/10/2009 12:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x AG

Mi piace la tua domanda. Ecco cosa penso: il rito perfetto dell'11s prevedeva di colpire due simboli, ma in modo totalmente differente.

Già solo il fatto che per il Pentagon non "ci" abbiano voluto mostrare l'attacco, nè un ordigno qualsivoglia - in presa diretta o differita - come ariete... (la famosa e fumosissima registrazione della gasoline cam fa parte della "rappresentazione imperfetta del rito perfetto", e questo rafforza la perfezione del rito...) - a differenza del complesso di Manhattan - già questo significa qualcosa - significa qualcosa perchè il P. e il WTC assolvevano a due diverse funzioni simboliche, e non poteva essere MOSTRATO lo stesso medesimo attacco

Sulle evidenze strutturali delle due tipologie di crollo, poi, le motivazioni suddette si fanno ancora più determinanti:

nel rito attualizzato, infatti, la porta di casa va semplicemente scardinata, divelta - esattamente quello che hanno fatto

se avessero voluto ridurre il P. a pozza di acciaio fuso, lo avrebbero costruito diversamente, con altri materiali e geometrie

evidentemente sapevano cosa stavano facendo, nel lontano ...-...-.....

(ed è chiaro che Bin Laden o il Mullah Omar, all'epoca, erano ancora nel campo quantico delle possibilità degli spermatozoi dei loro padri...)

Alex_84
Inviato: 7/10/2009 14:39  Aggiornato: 7/10/2009 14:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2008
Da:
Inviati: 45
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Vuoi dire che quello che è successo è stato stabilito moltissimo tempo prima e che addirittura gli edifici sono stati progettati nell'ottica di un futuro 11S?? E che avresti le prove di questo?
Spero di aver capito male.....è terribile!

desbouvet
Inviato: 7/10/2009 14:56  Aggiornato: 7/10/2009 14:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x ALEX 84

Sì è così. Guarda bene la bandiera degli Stati Uniti d'America. Stacci davanti qualche minuto, cerca di focalizzare tutto quello che racconta. Osservala come se non l'avessi mai vista.

audisio
Inviato: 7/10/2009 15:28  Aggiornato: 7/10/2009 15:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Per coppie di bugie si può intendere anche palese contraddizione?
In tal caso, la più evidente:
per difendere la V.U. si dice che la difesa aerea ha fallito (bugia, la difesa aerea ha agito in funzione degli ordini e di quanto predisposto per l'occasione - esercitazioni).
Contraddizione: perchè tutti (E SOTTOLINEO, TUTTI) gli ufficiali coinvolti sono stati promossi?
Qualche anno fa sarebbero stati fucilati, mi sarei aspettato almeno la radiazione senza pensione.

audisio
Inviato: 7/10/2009 15:43  Aggiornato: 7/10/2009 15:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Sono perfettamente in linea con Desbouvet.
Bush, il cartello texano, i pentecostali e i neocons, gli oleodotti e il Medio Oriente, il Patriot Act ecc. ecc. sono tutti obiettivi di risulta che diventano primari per i gradini bassi della Piramide.
Ma dietro c'è qualcosa di più, di immensamente più elevato.
E sono convinto anch'io che tutto ciò sia stato pensato tanti anni fa.
Quelle due torri che spiccavano sullo skyline newyorchese mandavano un preciso messaggio ed avevano un preciso scopo.
Segnavano con il loro stesso esistere quello spartiacque tra un mondo e il successivo che si sarebbe dovuto evidenziare, guarda caso, proprio in una data di cui quelle torri erano la rappresentazione fisica?
In tal caso, il loro destino era segnato già al momento della loro costruzione.
Plausibilissimo, come non può essere un caso che il Pentagono abbia la forma di un Pentagono.
Anzi, normalmente non avrebbe senso che un edificio militare fosse costruito con quella forma.
Quanto all'importanza dei simboli in questa storia, ho scritto al riguardo post chilometrici che non è il caso di replicare.
Ma ricordiamoci sempre che i simboli parlano agli iniziati in maniera attiva e alle masse in modo passivo, non filtrato dalla razionalità.
Dunque, dove vediamo dei simboli che ricorrono continuamente lì troveremo sicuramente un complotto.

Alex_84
Inviato: 7/10/2009 16:06  Aggiornato: 7/10/2009 16:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2008
Da:
Inviati: 45
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
"911 Emergency how can I help you?" pure il numero delle emergenze??? O sto uscendo di testa.....?

desbouvet
Inviato: 7/10/2009 16:13  Aggiornato: 7/10/2009 16:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
AUDISIO

Ciao, siamo sullo stesso balcone, mi sa. Ed è brutto vedere coi propri occhi un incubo di questo tipo. - Certo, molto più brutto dev'essere RECITARLO, quell'incubo.

desbouvet
Inviato: 7/10/2009 16:20  Aggiornato: 7/10/2009 16:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
ALEX 84

non stai uscendo di testa

del resto furono proprio le persone che risposero a quella chiamata, quel giorno, perlomeno a NYC, che andarono a costituire la parte umana (se è possibile dirlo in questo modo) più lesa di tutte

centinaia di soccorritori, di pompieri tirati su con l'inganno, verso i piani più alti - che bisogno c'era, se davvero volevi minare le torri e inscenare un attacco suicida esterno, che bisogno c'era di SACRIFICARE NEL SANGUE tante persone che col cuore in mano stavano venendo in aiuto degli altri, degli intrappolati (che comunque sarebbero morti e avrebbero costituito il casus belli...) ?

componendo quel numero, proprio quello

è inimmaginabile - per una persona dotata di un qualunque senso dell'equilibrio - una violenza gratuita di questa ferocia, un tradimento della sensibilità umana più alto di questo, e tutto ciò

SENZA IMPROVVISARE

audisio
Inviato: 7/10/2009 16:25  Aggiornato: 7/10/2009 16:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Desbouvet, sulla matrice esoterica di tutto ciò non ho alcun dubbio.
Sulla "matrice" dei cospiratori, invece, la soluzione mi appare lontana e ho paura di cadere nelle stesse trappole che ho eluso in prima istanza.
Ho visto che tu ipotizzi una matrice luciferiana.
Ma cosa intendiamo con questo?
E siamo sicuri che non sia l'ennesimo inganno?
Ad esempio, si parla spesso genericamente di gnosi e gnostici.
Ma di quale gnosi parliamo?
Perchè lo gnosticismo dice, a grandi linee, che il mondo materiale è opera di un'entità malevola, il Demiurgo, e che compito dell'iniziato è proprio quello di ascendere, attraverso l'esperienza mistica di Dio, al mondo della Perfezione, concetto di base che ha generato, di rimando, tutta la tradizione alchimistica della Grande Opera.
Ma da questa linea di pensiero, tra l'altro poi perfezionata col riconoscere nella figura del Demiurgo nient'altro che la parte negativa di Dio che, in quanto Uno e Tutto, non può che comprendere in sè anche il Male, da questa idea iniziale, dicevo, si dipartono almeno due correnti primarie:
chi ritiene che, grazie all'aiuto dell'Aghia Sophia, il Logos, si debba riunire la materia alla sua origine purificandola e, dunque, salvandola, e chi ritiene invece che debba essere ripudiata e, dunque, distrutta.
Per non parlare, poi, dei seguaci nudi e crudi del Demiurgo e della materia immonda.
No, tanto per capire in quali meandri dobbiamo immergerci per capire...
Se mai capiremo...

PikeBishop
Inviato: 7/10/2009 17:18  Aggiornato: 7/10/2009 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Citazione:
centinaia di soccorritori, di pompieri tirati su con l'inganno, verso i piani più alti - che bisogno c'era, se davvero volevi minare le torri e inscenare un attacco suicida esterno, che bisogno c'era di SACRIFICARE NEL SANGUE tante persone che col cuore in mano stavano venendo in aiuto degli altri, degli intrappolati (che comunque sarebbero morti e avrebbero costituito il casus belli...) ? componendo quel numero, proprio quello


Muoia Sansone con tutti i Filistei travolti dal crollo delle due colonne.

Non ho piu' il programma, ma sarebbe interessante sapere la posizione di Orione quel giorno...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
desbouvet
Inviato: 7/10/2009 17:20  Aggiornato: 7/10/2009 17:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
AUDISIO

Non mi trovo a mio agio a parlare di luciferiani. Penso che bisogna lasciare perdere questo nome che si sono dati, perchè appunto se lo sono dati loro, per poi offrircelo a noi.

Io cercherei il guaio dentro l'uomo. Essi chiunque siano sono uomini. O meglio, in origine lo erano senz'altro. Oggi sarebbe difficile ritenerli tali.

A mio parere, se si vuole fare un discorso che esuli dalla trama dei segni e simboli, bisogna soltanto approfondire approfondire veramente tanto (e anche dentro la nostra persona), il sentimento originale di meraviglia nei confronti della creatura creata. Il sentimento originale, però, quello primitivo, archetipico. Non qualunque cosa gli rassomigli come un artefatto. Da lì (quel sentimento talmente appropriato da intercettare qualunque altro sentimento) credo possa scaturire la possibilità dell'anticreazione. C'è un momento in cui la mente di un primitivo smette di riconoscere il creato come creante, l'unione di oggetto e intenzione. Sebbene molti non capiscano questo punto, in sede di ricostruzione delle ipotesi filosofiche, e lo intendano tutto alla rovescia.

Ora, ciò di cui sopra ha generato un linguaggio. Questo linguaggio è intenzione ed è azione, esso stesso, in quanto oggetto. Proprio ciò che questo linguaggio cerca di sovvertire, questo linguaggio è...

Per cui occorre capire quanto sia involuto questo meccanismo mentale, quanto gira in tondo su se stesso, che poi se vogliamo Dante l'ha raffigurato bene nella geologia comportamentale delle regioni infernali.

AG
Inviato: 7/10/2009 19:35  Aggiornato: 7/10/2009 19:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Per desbouvet:
Esordisco con lo scusarmi se i miei interventi e le mie risposte (magari attese) sono così centellinati. Non è per spocchia, ma purtroppo lavoro tutto il giorno ed al mio rientro svolgo mansioni di marito e padre, quindi mi riesce di seguire il sito per lo più la sera…

Detto questo non nascondo che alcuni tuoi interventi mi risultano un tantinello sibillini ed evidentemente non ho sufficienti indizi per comprenderli appieno; pur senza volerti incoraggiare a chiarimenti ulteriori che certamente non vuoi/non puoi fare, non posso far altro che rassegnarmi a tentare di intuire i tuoi concetti, anche se tengo a precisare che un simile approccio mi mette nella scomoda situazione di poter facilmente sbagliare mira.
Inoltre le mie, di mire, puntavano piuttosto a sollecitare l’elencazione delle contraddizioni della versione ufficiale, così come indicato e richiesto nella notizia d’apertura a questi commenti.
Ho provato a buttarne lì una proprio inseguendo questo obbiettivo, anche se ammetto che è facilmente debunkabile. La risposta al collasso “non simmetrico” della facciata del Pentagono è talmente ovvia che un debunker non potrebbe utilizzarla: una struttura ben difficilmente implode in maniera geometricamente perfetta (a meno di una demolizione controllata, of course… )
Inoltre dalle ricostruzioni effettuate risulta che il quantomeno fantomatico Boeing ci si sarebbe inglobato dentro seguendo una traiettoria che non è perpendicolare alla facciata; c’è entrato in diagonale, insomma… (anche se mi fa male scrivere una frase come questa che utilizza “Boeing” come soggetto…)

Le tue chiavi di lettura sui Massimi Sistemi sono intriganti, ma non sento di poterle fare mie; non ora e non ancora, quantomeno. Suppongo che l’11 settembre 2001 qualsivoglia Male debba essere sceso sulla Terra ed essersi fatto Uomo, non fosse altro che per mettere in pratica la propria Crudeltà.
Ovvero, in parole povere, chiunque sia la mente (o la Mente) che sta dietro al 911 ha -per forza di cose- dovuto avere a che fare con l’amministrazione Bush, con persone e fatti concreti, che della simbologia e della numerologia sono forse parte integrante, ma certamente non ne sono la genesi.
Detto ancora più semplicemente: non capisco dove stia la paura di dire la verità, se la si conosce. L’unico caso valido ed accettabile per un simile comportamento è secondo me quello –ad esempio- di un Cheney pentito o di un Bush-padre redento che teme per la propria incolumità qualora la rivelasse…
Oppure, e non sarebbe la prima volta, non ho capito niente...

desbouvet
Inviato: 8/10/2009 12:14  Aggiornato: 8/10/2009 12:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
x AG

Intanto ti voglio ringraziare senz'altro per la tua risposta amichevole e stimolante.

Citazione:
Le tue chiavi di lettura sui Massimi Sistemi sono intriganti, ma non sento di poterle fare mie; non ora e non ancora, quantomeno.


Ciò che possiamo fare nostro è un mistero meraviglioso di cui non possiamo occuparci in società. Ciò che possiamo invece conoscere, dipende dalla voglia di far circolare i nostri dubbi.

Citazione:
chiunque sia la mente (o la Mente) che sta dietro al 911 ha -per forza di cose- dovuto avere a che fare con l’amministrazione Bush, con persone e fatti concreti, che della simbologia e della numerologia sono forse parte integrante, ma certamente non ne sono la genesi.


Perfetto, è proprio così.

Citazione:
Detto ancora più semplicemente: non capisco dove stia la paura di dire la verità, se la si conosce.


La verità ha bisogno di essere affidata alla bocca e alle azioni di un uomo libero, intero, che sta in piedi da solo. Sennò la verità si frantuma a terra, insieme all'uomo.

Nel caso di ex-president ed ex-vice-lupo mannaro, non riesco a immaginare come possano intercettare il desiderio di redimersi. Redimersi da cosa ? La loro mente segue percorsi che semplicemente non sono i nostri.

audisio
Inviato: 8/10/2009 13:00  Aggiornato: 8/10/2009 13:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
X Desbouvet:
intuisco dalle tue parole che certamente sei giunto ad un livello di comprensione superiore al mio, probabilmente perchè ci muoviamo da punti di partenza diversi.
Io ho avuto una formazione molto "razionale", ma nel mio continuo cercare le radici del Potere che avvelena la nostra esistenza ho sentito l'esigenza di distaccarmi da tale razionalità che per me non riusciva a spiegare le ragioni profonde delle condizioni di vita dell'Umanità.
Non basta riconoscere che esiste lo sfruttamento e che questo si può riconoscere facilmente a livello economico perchè in realtà il Male=Potere lo viviamo in ogni momento della nostra esistenza e, spesso, ne siamo complici se non addirittura agenti.
Chi può dire di non aver fatto soffrire un'altra persona?
E questo riconoscere il Male anche in me stesso mi ha spinto ad andare oltre, però con tutti i limiti che la mia mente razionale mi impone.
Detto ciò, tornando alla contrapposizione di cui parli tra creazione a nticreazione, credo che si ricolleghi a quanto dicevo della tradizione gnostica.
Alcuni gnostici si ribellarono, spaventati, alla bellezza della Creazione vedendo in essa un, assurdo per loro, tentativo di imitare la Perfezione di Dio e ciò li condusse a pensare che fosse opera dell'Avversario nel suo disegno di imitare il Creatore. Da qui il loro disprezzo per il mondo materiale e il loro desiderio di vederlo distrutto.
Gli eredi moderni di questa tradizione potrebbero essere quelli che perseguono la distruzione del Mondo, perlomeno nella versione più accettabile di una Nuova Rinascita generata da un Armageddon, in cui una nuova incarnazione del Logos conduca il Mondo a ricongiungersi con Dio.
Ma da quella stessa matrice sono nate anche altre tradizioni che accettano che il mondo materiale sia Immagine di Dio e che, come tale, comprenda in sè anche il Male, riconoscendo tra l'altro nell'essere umano la presenza di Dio e dunque della sua parte negativa, il Male stesso.
Costoro si consacrarono, dunque, a quella missione metafisica di ricongiunzione dell'Unità divina che doveva partire dal riconoscere l'essenza del Male così da ricondurlo alla sua funzione primigenia di motore della Creazione e neutralizzarne la valenza distruttrice.
La Grande Opera da realizzarsi nell'uomo in quanto Tempio.
Termino dicendo che non vi può essere Creazione senza scissione dell'Uno, ossia senza che una parte dell'Unità Divina pensi e riconosca un'altra sua parte come diversa da sè, appunto l'Avversario, e viceversa.
E da qui nascono i problemi.
Solo una Sintesi determinata dall'evoluzione spirituale di ogni scheggia divina ancorata al mondo della Materialità (che non va però rifiutata ma esaltata nella sua Divinità) può ricomporre l'Unità e il Supremo Equilibrio.

desbouvet
Inviato: 8/10/2009 14:29  Aggiornato: 8/10/2009 14:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
credo che il sentimento primitivo dell'uomo, in grado di evolvere nell'intenzione anticreante che vediamo oggi, e le idee e formulazioni proprie delle varie tradizioni gnostiche, siano ben distanti l'uno dalle altre

e non sarebbe un caso

audisio
Inviato: 8/10/2009 16:35  Aggiornato: 8/10/2009 16:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
Desbouvet, cos'è quello scritto che usi come avatar?

desbouvet
Inviato: 8/10/2009 16:52  Aggiornato: 8/10/2009 16:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
La prima delle 30 pagine dove mi ripromisi un tempo di scrivere tutto ciò che ho scoperto sull'11 settembre.

audisio
Inviato: 8/10/2009 18:59  Aggiornato: 8/10/2009 18:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
L'avevo intuito.
Si può leggere da qualche parte o ancora non l'hai rilasciato?

desbouvet
Inviato: 8/10/2009 19:05  Aggiornato: 8/10/2009 19:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Solo le bugie possono sconfiggere le bugie
ci sto ancora lavorando


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA