Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Il disgusto supremo
Inviato da Redazione il 22/7/2009 6:00:00 (9452 letture)

C’è qualcosa di profondamente ributtante nel vedere quello che stanno facendo Repubblica e l’Espresso intorno agli scandali di Berlusconi. Ma non è il semplice fastidio provocato dal miserrimo livello raggiunto nel pubblicare le telefonate delle prostitute, è qualcosa di molto più profondo e arcaico, ce va a cozzare con il più intimo senso di giustizia della natura umana.

O forse è un disperato gesto di ribellione, che nasce nel sentirsi manipolati al di là di ogni accettabile limite.

O forse ancora è il fastidio per questa viscida ipocrisia, da parte delle suddette testate, nel travestirsi da “giornalismo” solo quando la cosa torna utile, ben sapendo di non aver mai assolto a quel compito per il resto dei giorni dell’anno.

Insomma, deve essere qualcosa di profondamente grave, se una persona come il sottoscritto, che non ha mai provato la minima simpatia politica per Berlusconi, si ritrova oggi incapace di gioire per la sua ormai inevitabile discesa agli inferi.

Sembra quasi che il vederlo sconfitto su un territorio così poco “politico”, dopo averlo visto scorrazzare indisturbato sulla carcassa della nostra nazione, ...

... non faccia che ricordarci tutto il male impunito a cui abbiamo dovuto assistere in tutti questi anni.

Impunito, naturalmente, grazie alla connivenza del sudetto giornalismo di facciata.

In certi momenti viene addirittura il sospetto che togliere di mezzo Berlusconi in questo modo - rumoroso ma in fondo innocuo - sia il supremo lasciapassare per un disastro sociale, economico e morale al quale i nostri “giornalisti” hanno assistito silenti sin dall’inizio – avallandolo quindi - e che mai a questo punto vorrebbero sentirsi ricordare.

Qualunque sia l’ipotesi giusta, rimane questa pervasiva sensazione che i giustizieri siano mille volte più indegni, laidi e corrotti del giustiziato. Ed è questo che risulta inaccettabile.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
baciccio
Inviato: 22/7/2009 7:21  Aggiornato: 22/7/2009 7:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Il disgusto supremo
Per me, il fatto che La Repubblica e L'Espresso siano di proprietà del Gruppo de Benedetti qualcosa c'entra. I media che fanno capo a Berlusconi costituiscono un anomalia nell'Italia di oggi: si tratta della sola grande impresa editoriale non ancora in mano ebraiche. ( sono abbonato all'Espresso).

sitchinite
Inviato: 22/7/2009 7:46  Aggiornato: 22/7/2009 7:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Il disgusto supremo
@baciccio
Quel che hai fatto notare é giustissimo e spero che non passi inosservato...

VIPER
Inviato: 22/7/2009 7:57  Aggiornato: 22/7/2009 7:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Il disgusto supremo
@ Baciccio:

bisognerebbe estradarti soltanto perchè sei abbonato all'espresso

@ Mazzucco:

Alla fine non è soltanto una dimostrazione del fatto che questi personaggi sono anch'essi burattini che vengono tolti o messi sulla scacchiera a seconda delle convenienze?

Ma una cosa che mi fa riflettere è questa: Molti dimenticano che il Berlusca era iscritto alla loggia massonica della P2, così come molti sembrano non accorgersi che ha praticamente attuato e quasi completato il manifesto/programma della P2 scritto da Gelli.

Alla luce di questi fatti incontestabili, non sarebbe più interessante capire perchè adesso si è pensato di toglierlo di mezzo dopo che in modo così determinato e preciso ha seguito il programma, piuttosto che concentrarsi sui media che, lo sappiamo, sono ancor più umili servitori delle direttive che arrivano dall'alto?

Vorrei inoltre ricordare che prima dei media è stata la moglie a devastare l'immagine del marito. Semplice pedina anche lei o vera forza oscura alle sue spalle? Dietro le quinte per tutti noi ma in posizione di potere?

dr_julius
Inviato: 22/7/2009 8:02  Aggiornato: 22/7/2009 8:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Il disgusto supremo
la sequenza dei fatti:
-lettera di Veronica
-foto con Noemi
-foto di Zappadu
-caso Tarantini (o D'Addario che sia)
-G8
-pubblicazione intercettazioni
-Gasparri: "gossip" ( )

"se escono certe intercettazioni me ne vado dall'Italia" (Silvio Berlusconi ai giornalisti, molto prima di questa raffica di avvenimenti...)

se volete, a piacere, potete o meno inserire nella sequenza le prese di distanza (silenziose o rumorose che siano) di: Presidente della Repubblica, Chiesa Vaticana, Gianni Letta.

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Lezik85
Inviato: 22/7/2009 8:04  Aggiornato: 22/7/2009 8:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il disgusto supremo
C'è da chiedersi quanto ancora durerà questa situazione. Perchè la cosa si concluderà o con una cacciata a pedate oppure con una più soft lettera di dimissioni. Quella che invece sta crollando è la reputazione degli italiani.

a_mensa
Inviato: 22/7/2009 8:24  Aggiornato: 22/7/2009 8:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Il disgusto supremo
nonostante i danni fatti (economici, parlo del precedente governo berlusconi che ci ha lasciato in eredità un'infrazione per debito eccessivo), nonostante le leggi ad personam per sfuggire alla giustizia, nonostante un conflitto di interessi denunciato da ogni nazione civile, berlusconi ha continuato, anzi rafforzato la sua presa sulla maggioranza non dico degli italiani,ma sicuramente dei votanti.
partecipe senz'altro l'inconsistenza e il disorientamento dell'opposizione, ma è veramente difficile capire le ragioni di questo fascino se non ricorrendo a spiegazioni "psicologiche" (vedi thread "l'innamoramento").
io credo che oggi il Berlusconi sia visto più come un ostacolo che come una carta a vantaggio da parte dei "poteri forti" che si rendono conto come un premier impresentabile come lui, non dico per gli ultimi dettagli delle sue attività sessuali, ma per i comportamenti irrituali e buffoneschi nei confronti di personaggi e istituzioni internazionali.
per tali "poteri forti" l'utilità di una svolta autoritaria e di destra, impressa dal cavaliere ha esaurito il suo fascino nel momento che questa crisi può essere affrontata solo con un minimo di consenso sociale, cosa che si può tranquillamente escludere che il Berlusconi e la sua corte possa e voglia perseguire.
se Al Capone è finito in galera non per tutti i crimini commessi e ordinati, ma per una insignificante evasione fiscale, significa che quando serve, qualsiasi mezzo è buono a raggiungere lo scopo.
in quest'ottica, e non per la sbandierata attitudine alla menzogna, o per l'impresentabilità dei suoi comportamenti sessuali, o verso i criteri di sicurezza, o quant'altro, penso si debba vedere questa campagna che sicuramnte sta mettendo alle corde il berlusconi e tutti i suoi fidi, dal ghedini al bondi, con il graduale allontanamento dei suoi principali supporters come la chiesa, la confindustria, ecc... , che non hanno il coraggio di prendere una decisa posizione avversa, ma necessitano di una qualche "scusa" per abbandonarlo.
io vedrei molto bene uno sbocco del tipo "ritiro per ragioni di salute" o simili, che aprisse una nuova fase politica.
della serie "cambiare tutto per non cambiare nulla....."

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
redna
Inviato: 22/7/2009 9:12  Aggiornato: 22/7/2009 9:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Qualunque sia l’ipotesi giusta, rimane questa pervasiva sensazione che i giustizieri siano mille volte più indegni, laidi e corrotti del giustiziato. Ed è questo che risulta inaccettabile.


http://www.antimafiaduemila.com/content/view/17988/48/
Si sono ben guardati i grandi giornalisti della grande stampa nazionale di riportare poi con attenzione e con il rispetto della completezza dell’informazione le parole dei relatori: Antonio Ingroia, Salvatore Borsellino, Luigi De Magistris e Beppe Lumia.
Informazioni importanti, nuove, esclusive, emozionanti, indice di voglia di riscatto e libertà: una notizia!!!! Ma dove eravate, cari, presunti colleghi, a dormire?
Stesso dicasi per il 19 luglio in via D’Amelio.
L’obiettivo che si era prefissato Salvatore Borsellino e tutti noi che lo abbiamo accompagnato era di impedire che come ogni anno quella strada teatro di una delle peggiori pagine della nostra storia forse oltraggiata dalle solite corone di fiori come per assicurarsi – dice sempre Salvatore – che Paolo Borsellino sia morto davvero.
Al loro posto quest’anno c’era invece un grande striscione con su scritto “quest’anno i fiori portateli sulla tomba dei vostri eroi” e a fianco c’era una lapide di cartone con la fotografia e le date di nascita e di morte di Vittorio Mangano.
Questa sarebbe dovuta essere la foto di apertura di tutti i giornali almeno per par condicio a tutto lo spazio dato al signor Marcello Dell’Utri, condannato in primo grado a nove anni e mezzo per concorso esterno in associazione mafiosa, e “all’utilizzatore finale” dei suoi buoni contatti, cioè il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, quando hanno inneggiato al loro eroe, assassino e mafioso.
E invece non è stata nemmeno accennata.
Sta di fatto che le corone di fiori lì a marcire sul marciapiede quest’anno non c’erano e che i politici non sono venuti a fare la loro passerella.
Questo vuol dire solo una cosa: che Salvatore Borsellino ha vinto la sua sfida!
Che via D’Amelio è stata salvata che la gente comune si è riappropriata della memoria di una strada violentata da una oscura strage di Stato.
Che i politici hanno avuto paura di venire a confrontarsi con quei quattro gatti sotto il sole di via D’Amelio con le loro agende rosse alzate.
Vuol dire che via D’Amelio ha vinto, con buona pace della coscienza dell’italietta al mare.
La buona notizia è che i giornali cartacei stanno per fallire, mentre la rete sta prendendo il sopravvento. la fotografia e le date di nascita e di morte di Vittorio Mangano.
Questa sarebbe dovuta essere la foto di apertura di tutti i giornali almeno per par condicio a tutto lo spazio dato al signor Marcello Dell’Utri, condannato in primo grado a nove anni e mezzo per concorso esterno in associazione mafiosa, e “all’utilizzatore finale” dei suoi buoni contatti, cioè il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, quando hanno inneggiato al loro eroe, assassino e mafioso.
E invece non è stata nemmeno accennata.
Sta di fatto che le corone di fiori lì a marcire sul marciapiede quest’anno non c’erano e che i politici non sono venuti a fare la loro passerella.
Questo vuol dire solo una cosa: che Salvatore Borsellino ha vinto la sua sfida!
Che via D’Amelio è stata salvata che la gente comune si è riappropriata della memoria di una strada violentata da una oscura strage di Stato.
Che i politici hanno avuto paura di venire a confrontarsi con quei quattro gatti sotto il sole di via D’Amelio con le loro agende rosse alzate.
Vuol dire che via D’Amelio ha vinto, con buona pace della coscienza dell’italietta al mare.
La buona notizia è che i giornali cartacei stanno per fallire, mentre la rete sta prendendo il sopravvento.

***
più i giornali cercano di coprire le cose e più le cose escono allo scoperto.
Per quanto i politici si stiano defilando da via d'amelio, più via d'amelio diventa l'emblema stesso della strage di stato di cui i nostri giornali NON ne vogliono parlare.Preferiscono parlare, per l'italia balneare del momento, delle escort e delle veline, se pagano le tasse e se vengono pagate e non si soffermano un attimo per vedere in sostanza a che cosa si sono ridotte le istituzioni ...per poi andare a chiedere le tasse ai terremotati abruzzesi!

"quest'anno i fiori portateli sulla tomba dei vostri eroi"....potrebbe essere un augurio o un presagio. Dopotutto non sempre il vaticano, attraverso Gianni Letta, può soccorrere SB. A tutto c'è un limite.

Citazione:
C'è da chiedersi quanto ancora durerà questa situazione. Perchè la cosa si concluderà o con una cacciata a pedate oppure con una più soft lettera di dimissioni. Quella che invece sta crollando è la reputazione degli italiani.

La cacciata è impensabile. Sono in MOLTI a dover dare spiegazioni sul perchè un oscuro imprenditore del nord regge le sorti del governo attuale ma anche sul MODO INDISTURBATO in cui le regge.
Ci sarebbe anche da vedere da dove arriva la fortuna accumulata alla fine degli anni 70, in particolare 78/79 che, al momento, nessuno ancora ne è venuto a capo.
E'evidente che le veline e le escort attirano molto di più dei conti cifrati esteri, dei prestanome e delle tasse inevase. La reputazione gli italiani se la sono giocata diverse volte nelle cabine elettorali.
Hanno solo quello che hanno voluto.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Ghilgamesh
Inviato: 22/7/2009 9:38  Aggiornato: 22/7/2009 9:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il disgusto supremo
Premesso che credo neanche un sampietrino vomitato nelle fogne sia più indegno, laido e corrotto di Berlusconi, non capisco come si possano criticare persone che stanno face3ndo oggi quello che avrebbero dovuto fare anni, mesi e giorni fa.

Come se io andassi in giro nel centro di roma col Ferrari ai 300 orari per 20 anni, smetto e comincio ad andare in bicicletta e becco uno che mi rompe i coglioni perchè vado troppo forte!

Il livello di informazione è infimo?
Vero, fa parte del programma di rinascita democratica (sic)

Ci sono cose ben più gravi da dire sul "giustiziato" (sic)?
Vero, ma è pur sempre un inizio!

Cioè, stiamo parlando del tizio che ha fatto saltare in aria Falcone e Borsellino, se qualcuno lo prende e lo tortura per un paio di anni prima di ucciderlo come un porco ... io je farei la statua!

E non sono l'unico in Italia!

E sarebbero ributtanti quelli di Repubblica per aver osato buttare un pò di fango in faccia al grande smerdatore? Quello che il giorno dopo che la moglie ha chiesto il divorzio, ha fatto comparire sue foto in topless sui suoi giornali? Quello che minaccia i suoi "alleati politici" di farli trattare male dalle sue tv se non collaborano? (Follini)

Ma de che stamo a parlà?

AlbaKan
Inviato: 22/7/2009 9:42  Aggiornato: 22/7/2009 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Il disgusto supremo
....E così adesso riparte la campagna antiberlusconiana, con le registrazioni della escort. Si parla di contatti avuti in diverse occasioni tra la D’Addario e Berlusconi, a cominciare da quella della notte passata assieme a Palazzo Crazioli. E siccome il presidente del Consiglio ha sempre negato questi incontri a luce rossa ecco che gli si getta addosso la croce di aver detto il falso.
Ma non siamo mica a Washington?
Qui non siamo così puritani da credere che se un presidente non dice la verità su certe questioni deve dimettersi, come successo a Clinton. Questa ricerca pedissequa delle avventure erotiche dell’inquilino di Palazzo Chigi non sembra riscuotere granché in termini elettorali. Il Pd come gli altri partiti che cavalcano questa campagna del buco della serratura non ne hanno tratto giovamento. La speranza è quella di provocare un moto tellurico artificioso per farlo crollare assieme a tutta la sua corte.

Berlusconi va valutato per quello che fa in termini di lavoro, sviluppo dell’ediliza popolare, nel campo della sicurezza, sul tema dell’immigrazione clandestina, sul miglioramento di salari e pensioni, sulla difesa della propria identità e non attraverso quello che fa sotto le lenzuola....

...tutte cose che sono di sicuro peggiori...cose che stanno facendo sprofondare il paese...ma un paese di veline e "GrandiFratellomani"...amanti della spazzatura....non riescono a vedere cosa "questo gossip ad oltranza" vuole nascondere...

Perchè parliamoci chiaro Berlusconi sta rovinando il paese con l'appoggio di una finta opposizione....fa comodo un pò a tutti nascondere i veri problemi

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
sigmatau
Inviato: 22/7/2009 9:43  Aggiornato: 22/7/2009 9:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Il disgusto supremo
Apprezzo sinceramente la 'corretteza professionale' mostrata dal proprietario del sito dissociandosi dalla campagna diffamatoria orchestrata dalle note testate giornalistiche contro il capo del governo...

... per quanto riguarda poi i risultati concreti che tale 'campagna' alla fine otterrà, debbo putroppo disilludere molti 'speranzosi': l'unico risultato sarà alla fine quello di giustificare pienamente di fronte alla pubblica opinione le norme contenute nel 'decreto sicurezza' fortemente limitative nei confronti delle 'intercettazioni ambientali' e fortemente tutelative della 'privacy' dei cittadini... very good! ...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Puregatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
sitchinite
Inviato: 22/7/2009 9:45  Aggiornato: 22/7/2009 9:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Il disgusto supremo
"C'è da chiedersi quanto ancora durerà questa situazione. Perchè la cosa si concluderà o con una cacciata a pedate oppure con una più soft lettera di dimissioni. Quella che invece sta crollando è la reputazione degli italiani."

Non credo proprio che finisca così.

redna
Inviato: 22/7/2009 9:54  Aggiornato: 22/7/2009 10:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Berlusconi va valutato per quello che fa in termini di lavoro, sviluppo dell’ediliza popolare, nel campo della sicurezza, sul tema dell’immigrazione clandestina, sul miglioramento di salari e pensioni, sulla difesa della propria identità e non attraverso quello che fa sotto le lenzuola....


per il piano casa (tanto sbandierato) i soldi li aveva già stanziati Prodi

Critico Ermete Realacci, del Partito Democratico: «E' aria fritta. Come al solito si cercano di colmare ritardi e inadempienze con gli annunci. I fondi annunciati oggi dal governo per il piano casa sono solo una parte di quelli che furono impegnati dal governo Prodi. Per avviare un vero piano casa - prosegue - per l'edilizia popolare, pubblica o convenzionata, per venire incontro alle esigenze abitative delle fasce più deboli della popolazione, per dare una casa ai giovani servono, soldi veri, non annunci».

...e come al solito di tratta di annunci.


Non credo nemmeno che interessi ai terremotati di abruzzo quello che fa sotto le lenzuola!
i loro sono solo problemi di sopravvivenza.

EDIT

ho temuto un golpe di mafia...
A distanza di tanti anni, fu solo Cosa Nostra a uccidere Falcone e Borsellino? «Dopo Falcone, in Antimafia e in Parlamento dissi da ministro dell’Interno che le modalità della strage di Capaci erano molto inquietanti. Mi fermo qui, fiducioso che le indagini della magistratura possano finalmente chiarire la vera storia di quelle stragi».

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Sertes
Inviato: 22/7/2009 9:56  Aggiornato: 22/7/2009 9:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Ghilgamesh ha scritto:

Ma de che stamo a parlà?


Stamo a parlà del fatto che pure il vertice della piramide italiana è pedina nella piramide mondiale, che fa quello che gli viene detto e quando non lo fa va incontro a fine certa.

Gioiamo nello specifico, ma ci dovremmo rattristare in generale.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
rekit
Inviato: 22/7/2009 10:06  Aggiornato: 22/7/2009 10:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Il disgusto supremo
oppure come dice Beppe Grillo (quello controllato, quello con la Lobby dietro, quello pilotato da De Benedetti e Casaleggio etc...etc...) :

"C'è un serpente che si snoda per l'Italia. Un serpente di molte teste. Sta cambiando pelle. Quella che ha avuto fino ad ora non gli sta più bene. Dalla morte di Borsellino nessun magistrato è stato ucciso in Sicilia. Si possono trarre diverse conclusioni: o lo Stato ha sconfitto la mafia, o la mafia ha sconfitto lo Stato, o si sono messi d'accordo. La terza ipotesi è la più probabile.
Il papello, le condizioni proposte allo Stato dalla mafia, molte accettate nei fatti, è diventato forse insufficiente. Il figlio di Ciancimino parla come un canarino. Totò Riina, dopo tre lustri di isolamento manda messaggi a quelli che, per lui, sono i mandanti politici della morte di Borsellino. Lui sa i nomi e può dirli. Ha chiamato in causa Mancino, allora ministro degli Interni, lo smemorato di Collegno che non ricorda di aver incontrato Borsellino a Roma prima dell'attentato. Perché Riina lo ha fatto? Il processo Dell'Utri si concluderà nei prossimi mesi a Palermo. Il fondatore di Forza Italia è stato condannato a nove anni in primo grado per collegamenti con la mafia, l'appello potrebbe confermare la sentenza. Un nuovo soggetto politico sta nascendo: il Partito del Sud. Un partito autonomista siciliano è un vecchio pallino della mafia. Riappare ogni volta che i suoi protettori e i burattini politici al suo servizio non la garantiscono più. Il Pdl ha subito un tracollo di voti alle europee in Sicilia, una regione che gli regalò 61 seggi su 61 in una elezione politica. Da fare invidia a Ceaucescu. Nulla avviene per caso in quell'isola.
Ho ascoltato le conversazioni tra la D'Addario e Berlusconi. La mia impressione è che siano state preparate, studiate a tavolino. Riascoltatele, la D'Addario sembra recitare una parte. Non mi sembra verosimile che una escort rischi tutto, si metta contro il Sistema, per una concessione edilizia negata, per una promessa non mantenuta dello psiconano. Poteva vendere le registrazioni a qualunque cifra all'interessato, e non lo ha fatto. E' una supposizione, ma la D'Addario mi ricorda il cadavere di Salvo Lima usato contro Andreotti. Altri tempi. Per lo psiconano potrebbe essere sufficiente una prostituta. Un salvagente per Testa d'Asfalto è in arrivo. Si chiama Topo Gigio Veltroni che si è proposto come osservatore esterno all'Antimafia. Proporrà una supercàzzola al posto del papello e la mafia sarà sconfitta per sempre."


ed in effetti i segnali che Berlusconi e con lui i suoi fidi stia cercando una "buona uscita" dalla scena sono chiari da un po di tempo.
La merda (e non mi riferisco ovviamente agli scandaletti sessuali) ha oltrepassato il livello del collo e comincia ad ostruire le sue vie respiratorie...meglio lo sputtanamento che la galera o piazzale Loreto....

Lezik85
Inviato: 22/7/2009 10:20  Aggiornato: 22/7/2009 10:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
La cacciata è impensabile. Sono in MOLTI a dover dare spiegazioni sul perchè un oscuro imprenditore del nord regge le sorti del governo attuale ma anche sul MODO INDISTURBATO in cui le regge.


Sta di fatto che per quanto mi riguarda mi piacerebbe vederlo cacciato a calci in culo. Però ho una riserva. Vorrei che, qualora venga messo da parte, ciò venga fatto alla luce dei casini che lo vedono e lo hanno visto coinvolto in faccende più torbide...e non per i suioi "vizi" privati. Perchè così si può pensare che è stata tutta una montatura (come già prontamente va sbandierando ai 4 venti Ghedini) della "sinistra" (la solita scusa....ma quale sinistra poi se so pappa e ciccia) e che il cavaliere si sia defilato per il "bene" del Paese. Può anche essere che questo scenario non si delinei, però il pericolo è sempre dietro l'angolo.

Paulo
Inviato: 22/7/2009 10:40  Aggiornato: 22/7/2009 10:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Il disgusto supremo
Credo che chi ha interesse a spazzare Berlusconi dalla scena politica italiana abbia già in tasca le sue dimissioni. Però vuole che nell'immaginario popolare queste siano collegate al gossip sulla vita privata. Anche perché non si indulga troppo a valutare le vere ragioni.

PikeBishop
Inviato: 22/7/2009 11:02  Aggiornato: 22/7/2009 11:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Il disgusto supremo
Il disgusto e' un sentimento negativo.

Un esempio e' quello che si prova accendendo il televisore e' accorgendosi che e' sintonizzato su "Il Grande Cuggino, Porcozzio" che va in onda a reti nazionali unificate. Quel che ogni persona sana di mente farebbe in tale situazione sarebbe (in ordine di efficacia):

a. Scaricare la doppietta caricata a pallettoni 00Buck aprendo il fuoco sull'apparecchio televisivo;
b. Spegnere il televisore, staccare la spina e mettere un inserzione su E-bay: "Vendesi televisore seminuovo...etc";
c. Cercare di vedere se si riesce a sintonizzare il set su qualche stazione pirata.


Se invece si e' dei perversi e ci si crogiola nei sentimenti negativi, si passera' al punto

d. Guardare il programma per vedere quanto e' disgustoso.

Quest'ultima opzione non vi pone purtroppo ad un livello superiore di quello tipico di coloro che indugiano in autoerotismo fisico o mentale pensando alle intercettazioni della escort e delle prodezze sessuali del bandanato, anzi vi pone ad un livello inferiore in quanto si nega il piacere perverso provato nel continuare il disgusto. Occorre a quel punto, per rinsavire, ammettere la propria perversione come punto di partenza nella disintossicazione.

In parole povere, una volta aperta la scatoletta piena di vermi non e' necessario mangiarli per poi andarsi a lamentare dal pizzicagnolo. Richiuderla prontamente e non comprarla mai piu' e' di gran lunga piu' efficace.

Edit
Tanto per essere chiaro, non mi riferisco all'articolo in se quanto a tutte le centinaia di interventi che andranno ad indagare, estrapolare, soppesare e rigirare tutta la questione quando l'articolo e' chiaramente riducibile ad una frase sola: I giornali servono a pulirsi il culo in caso di mancanza di carta igienica e a mantenere la forma delle scarpe.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Redazione
Inviato: 22/7/2009 11:05  Aggiornato: 22/7/2009 11:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il disgusto supremo
GILGAMESH: “non capisco come si possano criticare persone che stanno face3ndo oggi quello che avrebbero dovuto fare anni, mesi e giorni fa. Come se io andassi in giro nel centro di roma col Ferrari ai 300 orari per 20 anni, smetto e comincio ad andare in bicicletta e becco uno che mi rompe i coglioni perchè vado troppo forte! […] E sarebbero ributtanti quelli di Repubblica per aver osato buttare un pò di fango in faccia al grande smerdatore?[…] Ma de che stamo a parlà?

Se hai smesso veramente, e da oggi andrai sempre in bicicletta, allora tanto di cappello. Se invece “appena girato l’angolo” risali sul ferrari e riparti a 300 orari, allora i miei insulti te li meriti tutti, con tanto di interessi.

Secondo te da oggi in poi Repubblica e Espresso si metteranno a fare il giornalismo serio?

Ecco di che stamo a parla’: di ributtante ipocrisia, di becero oppurtunismo, e quindi in ultima analisi di connivenza criminale.

medicialbe
Inviato: 22/7/2009 11:31  Aggiornato: 22/7/2009 11:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/2/2008
Da:
Inviati: 96
 Re: Il disgusto supremo
"Per me, il fatto che La Repubblica e L'Espresso siano di proprietà del Gruppo de Benedetti qualcosa c'entra. I media che fanno capo a Berlusconi costituiscono un anomalia nell'Italia di oggi: si tratta della sola grande impresa editoriale non ancora in mano ebraiche."


Sottoscrivo baciccio

Heitz
Inviato: 22/7/2009 12:00  Aggiornato: 22/7/2009 12:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2008
Da:
Inviati: 139
 Re: Il disgusto supremo
...Secondo te da oggi in poi Repubblica e Espresso si metteranno a fare il giornalismo serio?

Non lo so! tu lo sai??? sono o non sono pregiudizi i tuoi??

Se i giornali non fanno informazione vengono criticati (...e poi manco piu' di tanto, perche' e' quello che ci si aspetta), se provano a faremo informazione (anche tirando piu' merda del dovuto su alcuni personaggi che ce l'hanno tirata per anni) vengono criticati ugualmente perche' non hanno fatto informazione prima e non la faranno in futuro..

E poi scusa.. chi fa giornalismo serio?? (oltre te naturalmente!!

utrevolver
Inviato: 22/7/2009 12:03  Aggiornato: 22/7/2009 12:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
per la sua ormai inevitabile discesa agli inferi


Sono d'accordo con tutto tranne che con questa affermazione.
Berlusconi continuerà alla grande, perché a nessuno frega di queste cose.

peonia
Inviato: 22/7/2009 12:04  Aggiornato: 22/7/2009 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il disgusto supremo
E sarebbero ributtanti quelli di Repubblica per aver osato buttare un pò di fango in faccia al grande smerdatore? Quello che il giorno dopo che la moglie ha chiesto il divorzio, ha fatto comparire sue foto in topless sui suoi giornali? Quello che minaccia i suoi "alleati politici" di farli trattare male dalle sue tv se non collaborano? (Follini) Ma de che stamo a parlà?

guarda che Repubblica e l'Espresso non sono "limpidi"....
che poi, in un modo o in un altro, sicuramente piu' becero, ma tant'e, con la corruzione generale che regna da noi, si riesca a far andare via non solo Berlusconi, ma tutti i suoi appresso, da Ghedini a Fede, da Bondi a Belpietro, da Gasparri .....insomma tutte quelle facce .....................insomma sara' una bella soddisfazione!
Il dramma si propone subito dopo: chi lo sostituira'? Azz, Mario Draghi? Chi?
Non saprei quale sara' il male peggiore...

Comunque capisco il discorso di Massimo, ed in effetti un certo fastidio per questi giornali/tabloid lo avverto anche io.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pyter
Inviato: 22/7/2009 12:10  Aggiornato: 22/7/2009 12:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il disgusto supremo
Per tirare giù un chiodo generalmente ci vorrebbe un chiodo della stessa grandezza.

Riconosco che è brutto svegliarsi la mattina e accorgersi che il nemico del tuo nemico non è tuo amico.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
figura
Inviato: 22/7/2009 12:41  Aggiornato: 22/7/2009 12:41
So tutto
Iscritto: 6/2/2008
Da:
Inviati: 22
 Re: Il disgusto supremo
Condivido pienamente l'articolo di Massimo.

La cosa che mi da veramente fastidio di questa vicenda è la posizione di assoluto buonismo e giustizialismo intrapresa da questo manipolo di giornalisti che si sono svegliati solo ora dopo anni di torpore e servilismo (non che abbiano smesso).

Almeno il Berlusca è coerente. Era e rimane il CATTIVO.

Ma sti cavolo di giornalisti mediocri, che si pienano la bocca di belle parole e poi tradiscono qualunque tipo di ideale solo per tirar su qualche euro in più.. loro no.
Loro mi stanno proprio sul cazzo.

Ma se devo dirla tutta,
chi mi sta ancora più sul cazzo sono tutti quelli che abboccano a questo attacco mediatico e tutti gasati esaltano il lavoro che stanno facendo Repubblica e L'espresso e si scandalizzano del nano che invita delle puttane alle sue feste.

Mi dite che cazzo di valori avete?

Se Berlusconi corrompe giudici, avvocati e magistrati non dite nulla
ma se questo si fa una scopata (o tante) allora è la fine del mondo..

Io mi incazzerei solo per questo con Repubblica ed Espresso.
E' una presa di culo.
Sanno che se si parla di sesso allora la massa deficente drizza un pò le orecchie.

Bho.

Pyter
Inviato: 22/7/2009 13:03  Aggiornato: 22/7/2009 13:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il disgusto supremo
baciccio:
si tratta della sola grande impresa editoriale non ancora in mano ebraiche.

Allora dopo aver visto cose come queste



Le possibilità sono due:

1) E' uno che rema contro.

2) Quello che ha in testa è un ombrello rotto.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Cassandra
Inviato: 22/7/2009 13:05  Aggiornato: 22/7/2009 13:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
la sequenza dei fatti:
-lettera di Veronica
-foto con Noemi
-foto di Zappadu
-caso Tarantini (o D'Addario che sia)
-G8
-pubblicazione intercettazioni


ERORE!
Non cominciò Veronica: la sua lettera fu conseguenza dell'articolo pubblicato dal think tank di AN Farefuturo. Furono i primi a parlare di veliname ed elezioni. Ricordate bene!

Citazione:
Il nemico del tuo nemico non è tuo amico.


Ecco, se dovessi dare un titolo a questa storia sarebbe questo.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
peonia
Inviato: 22/7/2009 13:23  Aggiornato: 22/7/2009 13:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il disgusto supremo
SIGMATAU

sigmatau, svegliati anche tu pero'....
il controllo mentale funziona, vedo, in entrambe le direzioni...
tra un po' fa a finire che Silvio Berlusconi sara' la vittima......
qui, se c'e' una vittima, siamo noi popolo! presi per il culo da tutti!
anche tu Sigmatau....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 22/7/2009 13:25  Aggiornato: 22/7/2009 13:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il disgusto supremo
Le possibilità sono due: 1) E' uno che rema contro. 2) Quello che ha in testa è un ombrello rotto.


comunque sia.....ahahahhahahahaha

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
BandAlex
Inviato: 22/7/2009 13:44  Aggiornato: 22/7/2009 13:44
So tutto
Iscritto: 13/10/2006
Da: ROMA
Inviati: 10
 Re: Il disgusto supremo
Redazione:
<<Secondo te da oggi in poi Repubblica e Espresso si metteranno a fare il giornalismo serio?>>

Cosa vuol dire "giornalismo serio", in Italia? Se tu fossi qui, in questi giorni, sentiresti anche tu l’aria che si respira qui da noi. E non è una gran bella aria.

Nel nostro paese siamo ridotti a soppesare i vari organi informativi (radio, tv, giornali) in base a quanti secondi o righe di informazione "vera" riescono a dare. Il problema, per il cittadino comune, è saper distinguere l’illusione dalla verità, mentre per le notizie “nascoste” ovviamente deve affidarsi a più fonti alternative.

Ed ecco allora come siamo ridotti oggi in Italia: il TG1 è pura disinformazione governativa, in certi giorni sembra di vedere un telegiornale dei tempi andati dell’URSS. TG2 è uguale al TG1 e forse peggio: l’ultimo quarto d’ora lo dedicano sempre alla moda (abiti e borsette, qualche volta cinema e gossip, escluso quello che riguarda il governo). Il TG3 è visto da molti come l’unico telegiornale RAI guardabile, ma anche questo ha le sue magagne (tipico è stato il modo con cui hanno dato la notizia della candidatura di Grillo alla segreteria del PD, roba da organo di partito).

Passiamo a Mediaset, e ci accorgiamo che non cambia nulla: i TG sono la fotocopia di quelli RAI, a parte il TG4 che è un caso anomalo: è un programma comico travestito da telegiornale. Per avere qualcosa di più bisogna andare sul satellite, e approdare nei lidi oscuri di Murdoch. TG24 di Sky non è male, senza dubbio meglio di quelli RAI. E’ qui che si può avere qualche notizia che dall’altra parte non arriva (o arriva male). Ma Sky TG24 è visto solo dagli abbonati Sky, che sono una minoranza nel paese, come lo sono quelli che si informano su Internet.

Insomma, il grande bacino di elettori a cui attinge la compagine di governo attuale è saldamente in mano al cosidetto “mainstream” fatto di cosidetti “giornalisti” al soldo (direttamente o indirettamente) del papi nazionale. La situazione è disperata. Non tanto perché non esiste un’opposizione politica degna di questo nome, ma perché tra gli italiani (o meglio, la maggioranza di essi) non esiste più una coscienza civile relativa alla cosa pubblica. Inutile dire che questo è il risultato del ventennio di duo-polio RAI/MEDIASET, che ha letteralmente azzerato le capacità intellettuali e direi anche cognitive di una platea infinita di telespettatori. Da questo punto di vista, è interessante questa provocazione di Claudio Messora. Potrebbe essere una soluzione?

La coscienza civile è anche quella di essere consapevoli di chi ci governa. Se al governo abbiamo un porco puttaniere, la cui visione delle donne è analoga a quella fascista, che si sollazza con menestrelli e ballerine, fatti viaggiare su aerei di stato con i soldi nostri, amico di corruttori e spacciatori (Tarantini), che se ne frega dei suoi incarichi istituzionali perché deve andare a letto con una mignotta (la notte della conferma di Obama presidente), ecco… se questo è “gossip” e serve a distruggere l’immagine del “bravo impreditore” che abbiamo dovuto sopportare per anni, beh allora direi che è sacrosanto.

Massimo, l’Italia non è più un posto dove si può fare del “giornalismo serio”. Sarebbe come preoccuparsi dell’orchestrina mentre la nave affonda.

florizel
Inviato: 22/7/2009 14:52  Aggiornato: 22/7/2009 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Il disgusto supremo
Paulo
Citazione:
Però vuole che nell'immaginario popolare queste siano collegate al gossip sulla vita privata. Anche perché non si indulga troppo a valutare le vere ragioni.

Poichè, le vere ragioni, potrebbero riservare grosse sorprese anche circa il coinvolgimento in loschi affari di chi oggi vuole papisilvio KO.

Meglio far leva su sciovinismo machismo da una parte, incarnato da un uomo di potere che si può permettere tutte le "escorto" che vuole (e non solo quelle), e perbenismo utilitaristico e futile dall'altra.
Due piccioni con una fava: non si parla delle vere tresche, politiche ed economiche, e si rafforza la logica delle contrapposizioni.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
redna
Inviato: 22/7/2009 15:03  Aggiornato: 22/7/2009 15:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Le possibilità sono due:

1) E' uno che rema contro.

2) Quello che ha in testa è un ombrello rotto.




entrambe le cose. Da quello che si capisce, comunque, l'ombrello rotto glielo darebbe in testa Almirante o, casomai se lo trovi a tiro, donna Assunta (da quello che dice nelle interviste...).C'è sempre la Mussolini che
gli ricorda "nonno", comunque...

Cassandra

Citazione:
ERORE!
Non cominciò Veronica: la sua lettera fu conseguenza dell'articolo pubblicato dal think tank di AN Farefuturo. Furono i primi a parlare di veliname ed elezioni. Ricordate bene!

Grazie Cassandra di aver 'ricordato'....l'amnesia italica sta diventando sempre più grave.
Infatti la moglie di SB si mise a strillare dopo che FareFuturo ha incomincato a parlare di veliname....Ma perchè?
Il marito sono dieci anni che vive fuori dal tetto/letto coniugale, frequenta(dice lei..) minorenni e non sta bene...Di solito queste sono le condizioni per un divorzio.
Ma questo lo sapeva anche prima che FareFuturo parlasse del marito e del veliname senza contare che se non ha mai conosciuto gli affari del marito non si capisce nemmeno perchè lo abbia sposato, visto che i giornali (anche repubblica o il corriere...) ogni tanto uscivano con articoli in cui c'era il marito implicato in processi.
FareFuturo stava cominciando un discorso ma è stato interrotto.
La signora improvvisamente ha cominciato a capire ANCHE cose di politica.Straordinario cambiamento! Fatto sta che le cose stanno come prima: solo la stampa straniera cerca di capire qualcosa della vicenda. In ogni maniera ci ricordano che la situazione politica italiano non è normale (per loro) e che sta anche peggiorando (per noi).
I giornali italiani si fermano alla D'Addario e propinano alla massa vacante le sue
prezzolate memorie. Il fatto di non essere stata pagata se l'è legata al dito e pertanto i 5mila euro diventano ogni giorno di più.E'evidente che per tutta l'estate i giornaletti nostrani si impegneranno a "ricompensarla".


EDIT
http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-15/stampa-estera/stampa-estera.html
la stampa straniera sta guardando l'italia....


Il Times dedica anche l'apertura delle pagine internazionali al "caso Berlusconi" e al calo della popolarità del premier per via di "registrazioni sconce che dimostrano che ha fatto sesso offrendo favori". L'articolo è firmato da ben tre giornalisti, ed ha a fianco la traduzione della trascrizione degli ultimi audio. Sempre sul Times c'è un altro commento di Rosemary Righter, secondo la quale gli audio "sono un pistola fumante ma con poche munizioni" (citando la famosa "smoking gun" della guerra all'Iraq). Perché gli italiani lo sconfessino, Berlusconi "deve prima dimostrare di aver perso la sua visione della politica, e non solo la cinta dei pantaloni".

Russia. Ma quello che per i giornali britannici è un tema da bersagliare con ironia e disapprovazione, per il giornale Komsomolskaia Pravda, nella Russia del grande amico di Berlusconi, Vladimir Putin, diventa una questione di orgoglio virile: "Perché prendersela con un uomo vero?", afferma il più diffuso quotidiano della Russia. "Berlusconi ha passato la notte con la prostituta nel letto di Putin", sottolinea il commentatore Serghiei Ponomariov. "Mi potete uccidere, ma non capisco questi italiani e queste italiane", esordisce Ponomariov, sostenendo che "dovrebbero essere fieri di tale primo ministro che ha 72 anni ma è in forma brillante, ha un sorriso largo, un eloquio bello e colorito".
....non sarebbe il caso di dare un'occhiata che cosa hanno messo i russi nel letto di Putin? Proprio un letto dovevano regalargli i russi?!

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Heitz
Inviato: 22/7/2009 15:25  Aggiornato: 22/7/2009 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2008
Da:
Inviati: 139
 Re: Il disgusto supremo
L'informazione in Italia:

scrive L'Unita': i sondaggi danno la sua popolarità in crollo fra gli italiani (49% secondo Ipr Marketing)

http://www.lunita.it/news/politica/86681/huffingtonpost_berlusconi_nella_classifica_dei_dieci_peggiori_leader_mondiali

Il Giornale: sette italiani su dieci, o giù di lì, hanno piena fiducia in Silvio Berlusconi

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=368365

Come dice Ghilgamesh: ma de che stamo a parla'?


redna
Inviato: 22/7/2009 15:55  Aggiornato: 22/7/2009 15:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Come dice Ghilgamesh: ma de che stamo a parla'?

stamo a parlà perchè ci avemo ancora la libbbertà de parola!

E tutti, ma proprio tutti possono dire la loro:



C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
tibberio
Inviato: 22/7/2009 16:00  Aggiornato: 22/7/2009 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/12/2007
Da: Qui
Inviati: 450
 Re: Il disgusto supremo
Questo e' duro a morire.....se lo metta in testa chi di dovere.


Berlusconi: «Non sono un santo, lo avete capito tutti»

«Non sono un santo, speriamo lo capiscano anche quelli di Repubblica». Così il presidente del Consiglio ha ironizzato sulla vicenda D'Addario durante la cerimonia per l'inaugurazione della Brebemi.
Silvio Berlusconi è partito da una parola utilizzata da Roberto Formigoni: «il presidente a vita della Lombardia - ha detto il premier - per descrivere il territorio ha usato la parola antropizzato. Non è una bella parola. Ci sono un sacco di belle figliole e di imprenditori». A quel punto sono scattati gli applausi e Berlusconi ha proseguito: «io non sono un santo, lo avete capito, speriamo lo capiscano anche quelli di Repubblica».

La storia inizia e si ferma, va avanti e poi si perde e, in mezzo a ogni parola, quanti silenzi, quante parole sfuggono e svaniscono per non essere mai piu' ritrovate. (P. Auster)
peonia
Inviato: 22/7/2009 16:00  Aggiornato: 22/7/2009 16:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il disgusto supremo
Scusate l'OTtissimo...ma forse nemmeno troppo....
nel frattempo, trattp dal blog di Grillo...
"C'è un serpente che si snoda per l'Italia. Un serpente di molte teste. Sta cambiando pelle. Quella che ha avuto fino ad ora non gli sta più bene. Dalla morte di Borsellino nessun magistrato è stato ucciso in Sicilia. Si possono trarre diverse conclusioni: o lo Stato ha sconfitto la mafia, o la mafia ha sconfitto lo Stato, o si sono messi d'accordo. La terza ipotesi è la più probabile.
Il papello, le condizioni proposte allo Stato dalla mafia, molte accettate nei fatti, è diventato forse insufficiente. Il figlio di Ciancimino parla come un canarino. Totò Riina, dopo tre lustri di isolamento manda messaggi a quelli che, per lui, sono i mandanti politici della morte di Borsellino. Lui sa i nomi e può dirli. Ha chiamato in causa Mancino, allora ministro degli Interni, lo smemorato di Collegno che non ricorda di aver incontrato Borsellino a Roma prima dell'attentato. Perché Riina lo ha fatto? Il processo Dell'Utri si concluderà nei prossimi mesi a Palermo. Il fondatore di Forza Italia è stato condannato a nove anni in primo grado per collegamenti con la mafia, l'appello potrebbe confermare la sentenza. Un nuovo soggetto politico sta nascendo: il Partito del Sud. Un partito autonomista siciliano è un vecchio pallino della mafia. Riappare ogni volta che i suoi protettori e i burattini politici al suo servizio non la garantiscono più. Il Pdl ha subito un tracollo di voti alle europee in Sicilia, una regione che gli regalò 61 seggi su 61 in una elezione politica. Da fare invidia a Ceaucescu. Nulla avviene per caso in quell'isola.
Ho ascoltato le conversazioni tra la D'Addario e Berlusconi. La mia impressione è che siano state preparate, studiate a tavolino. Riascoltatele, la D'Addario sembra recitare una parte. Non mi sembra verosimile che una escort rischi tutto, si metta contro il Sistema, per una concessione edilizia negata, per una promessa non mantenuta dello psiconano. Poteva vendere le registrazioni a qualunque cifra all'interessato, e non lo ha fatto. E' una supposizione, ma la D'Addario mi ricorda il cadavere di Salvo Lima usato contro Andreotti. Altri tempi. Per lo psiconano potrebbe essere sufficiente una prostituta. Un salvagente per Testa d'Asfalto è in arrivo. Si chiama Topo Gigio Veltroni che si è proposto come osservatore esterno all'Antimafia. Proporrà una supercàzzola al posto del papello e la mafia sarà sconfitta per sempre.

Ps: Il PDmenoelle ha annullato anche la mia iscrizione di Paternopoli. Non ho quindi la possibilità di candidarmi a segretario."

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 22/7/2009 16:03  Aggiornato: 22/7/2009 16:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il disgusto supremo
che schifo quel Giornale! ma si sa che le bugie pagano....in un primo momento!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
phobos
Inviato: 22/7/2009 16:04  Aggiornato: 22/7/2009 16:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Il disgusto supremo
Vorrei ricordare però che tutto questo polverone è stato sollevato astutamente dallo stesso Berlusconi; se non teniamo conto di questo importante dettaglio dimostriamo di essere piuttosto ingenui (o in malafede?).

Tutto è cominciato con la festa di compleanno di Noemi; nessuno ne avrebbe parlato, se non fosse che Berlusconi si è portato appresso il fotografo della sua rivista "Chi" (gruppo Mondadori). Quel fotografo, dietro esplicita autorizzazione di Berlusconi, ha preparato un servizio completo che poi è stato pubblicato in modo plateale sulla rivista; a quel punto, inesorabilmente è esplosa la bomba, visto che molti necessariamente non potevano non chiedersi cosa ci facesse Berlusconi in casa di un perfetto sconosciuto.

Da li poi si è scatenata una prevedibilissima reazione a catena, forse sfuggita al controllo dello stesso Berlusconi. Ma qual'era lo scopo di questo polverone creato ad arte?

Gli obiettivi erano principalmente due:

1) coprire con questo polverone tutti i gravissimi problemi del Paese;

2) presentare un'opposizione allo sbando, costretta ad attaccarsi al gossip in mancanza di altri argomenti.

Se avete notato, mentre eravamo in pieno scandalo, ogni giorno il Giornale della famiglia Berlusconi e Libero di Feltri erano i più attivi nel gettare ulteriore benzina sul fuoco; lo scopo era proprio quello di evitare che il clamore si spegnesse.

Berlusconi ne sa una più del diavolo e, in questo caso, pure Mazzucco c'è cascato ...

LoneWolf58
Inviato: 22/7/2009 16:07  Aggiornato: 22/7/2009 16:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Il disgusto supremo
Ci sono talmente tante cose che fanno schifo che non si sa più di cosa schifarsi... ed alla fine ci si schifa di ciò che dovrebbe essere "normale"...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
hi-speed
Inviato: 22/7/2009 16:33  Aggiornato: 22/7/2009 16:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Premesso che la Repubblica la uso per leggere le previsioni del tempo in vacanza o per farci tappi per le bottiglie scolate, da chi avremmo dovuto ricevere la notizia delle gesta di pappone, dal Barbanera o frate Indovino 2009?
Si vede che esistono ancora giornalisti che fanno inchieste e non vedo nessun trucchetto ambiguo.
Come già detto le Tv e giornali sono monopolizzate da soci ed amici di pappone e il restante non socio ha la tessera del leccaparaculo governativo e libertino. Ma anche se la notizia fosse stata riportata dal Jerusalem post, dal Secolo d’Italia o dalla Madonna di Castelmonte l’avrei interpretata non come un’articolo disgustoso (addirittura!) ma l’ennesima dimostrazione del berlusco che c’è dentro l’uomo e capo di governo.
Il tizio è proprietario di Tv e giornali quindi posso dedurre che per aspirare a diventare qualcuna al suo interno debba partire dalla fase escort (“accompagnatrice quasi battona”) per poi iniziare la scalata a qualcosa di più decente come la velina, la presentatrice, la giornalista per passare ad un seggio in comune, provincia, in parlamento, governo od in Europa. Minchia & sti cazzi.
Il tizio era già stato beccato l’anno scorso con le telefonate a Saccà dove rischiava di finire in galera per corruzione, sfruttamento della prostituzione più altre cosette che riguardavano la costituzione italiana (inoltre vi erano nell’etere le registrazione di future ministre). Si premurò subito appena capottato il governo Prodi (di losco anche nelle ultime politiche) di immunizzarsi da eventuali condanne e fare in modo che i suoi amici non rimanessero col culo scoperto perché di cose da raccontare davanti a giudici onesti, i soci ne avrebbero un tonnellaggio considerevole.
Quindi siccome il coso deve dare il buon esempio ed è pure il primate del governo lo sputtanamento deve essere totale e sempronio, se ha ancora qualche neurone e un filo di decenza, si deve togliere dai maroni con la sua allegra brigata di macchiette.

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Ghilgamesh
Inviato: 22/7/2009 16:50  Aggiornato: 22/7/2009 16:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il disgusto supremo
Autore: Redazione Inviato: 22/7/2009 11:05:59

Secondo te da oggi in poi Repubblica e Espresso si metteranno a fare il giornalismo serio?


Assolutamente no!

Secondo me manco questo è serio.


Ma almeno non è criminale come il comportamente de "il giornale" o di "libero" (sic) che difendono costantemente un fottuto mafioso da delle giuste indagini.

Tra un giornale che parla delle zoccole che il premier porta a casa sua coi soldi miei (che se non fosse per l'ultima parte, sticazzi) ... e uno che NON parla delle indagini sulle stragi di Capaci e via D'Amelio, tu quale consideri più criminale? Stragi che in Italia, hanno fatto un pò da 11 settembre. E il cui mandante siede tranquillo in parlamento.

Tra uno che non parla di 11 settembre (come TUTTI) e uno che invece inventa balle per non parlare dei legami mafiosi del loro padrone ... che tra l'altro legifera ... un mafioso che legifera, non so se ti rendi vagamente conto ... non ci sono parole, ma è inqualificabile!

Che i giornali facciano schifo lo so perfettamente, non ne apro uno saran due anni ... ma dire che sono ributtanti SOLO Repubblica e Espresso, mi sembra eccessivo e ingiusto.

Ghilgamesh
Inviato: 22/7/2009 16:53  Aggiornato: 22/7/2009 16:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il disgusto supremo
Autore: phobos Inviato: 22/7/2009 16:04:25

Gli obiettivi erano principalmente due:

1) coprire con questo polverone tutti i gravissimi problemi del Paese;

2) presentare un'opposizione allo sbando, costretta ad attaccarsi al gossip in mancanza di altri argomenti.

Ci aggiungo il 3: far dimenticare Mills! (chiiii? ^__^)


p.s. Sertes, su quello son d'accordissimo ... anche se mi piacerebbe veder un ruspante ignorante di NWO che incontra i vari Rotshield e che li manda a cagare! Poi more, ma la faccia che farebbe uno di quei satanisti sarebbe impagabile ^__^

METAL4EVER
Inviato: 22/7/2009 17:41  Aggiornato: 22/7/2009 17:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Il disgusto supremo
e dell'ipotesi di BARNARD( http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=116 ) che mi dite?

Red_Knight
Inviato: 22/7/2009 17:44  Aggiornato: 22/7/2009 17:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Il disgusto supremo
49% di popolarità non è un crollo, è un incremento.

Il fatto che sia presentato per avvalorare la tesi dell'inizio della fine conferma soltanto che l'"amnesia italica" è a doppio senso. Sarebbe un crollo se fossero mai stati veri i deliranti annunci di Silvio, ma visto che Berlusconi più di due italiani su cinque non ha mai convinto, se fosse vero il 49% (e temo che sia vero), significherebbe che è al massimo storico.

Se poi vogliamo parlare "elettoralmente", col 49% si vincono elezioni con maggioranze schiaccianti, e non dimentichiamo che l'"opposizione" conta quasi tre sostenitori nei giorni feriali.

hi-speed
Inviato: 22/7/2009 17:54  Aggiornato: 22/7/2009 17:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
non sarebbe più interessante capire perchè adesso si è pensato di toglierlo di mezzo dopo che in modo così determinato e preciso ha seguito il programma P2,


E' una lotta tra un massone cazzuola e un massone compassato.

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
MaxFico
Inviato: 22/7/2009 18:02  Aggiornato: 22/7/2009 18:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2004
Da: Cupramontana
Inviati: 57
 Re: Il disgusto supremo
Ipotesi: se, come è molto probabile, si dovesse andare incontro ad un autunno molto, ma molto caldo, per i noti effetti della crisi economica, ad i poteri veramente "forti" potrebbe far comodo che al posto dell' ormai bruciato "nano libidinoso", si trovi al timone della colonia italica un bel governo tecnico di unità nazionale, per far meglio digerire agli italioti l'amara pillola, e poter con maggior libertà fare roteare i manganelli.
Sbaglio?
Saluti a tutti
Max

il tragitto è sempre più interessante della meta
Red_Knight
Inviato: 22/7/2009 18:05  Aggiornato: 22/7/2009 18:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Il disgusto supremo
@MaxFico

Per quale motivo un governo tecnico di unità nazionale (composto da chi poi?) dovrebbe essere più pratico di questo governo nel fare qualcosa in cui questo governo è espertissimo e abilissimo?

hendrix
Inviato: 22/7/2009 18:07  Aggiornato: 22/7/2009 18:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il disgusto supremo

MaxFico
Inviato: 22/7/2009 18:20  Aggiornato: 22/7/2009 18:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2004
Da: Cupramontana
Inviati: 57
 Re: Il disgusto supremo
Un governo tecnico "super partes" benedetto dal nostro "esimio" presidente Napolitano, con l'appoggio esterno di PDL e PD-L, trimurti sindacale, banca d'italia o BCE che dir si voglia, etc.
Chi resterebbe ad opporsi a questa magnifica grande ammucchiata?
beninteso il tutto solo ed esclusivamente per il bene del nostro sfortunato paese.....

il tragitto è sempre più interessante della meta
Pyter
Inviato: 22/7/2009 18:24  Aggiornato: 22/7/2009 18:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il disgusto supremo
Ma la cultura della televisione, (me lo lasci dire signor Hendrix ) è una cultura totalmente di sinistra.
E' un mistero misterioso.
Ovviamente con tutto il rispetto per Hopper.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 22/7/2009 18:51  Aggiornato: 22/7/2009 19:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Ma la cultura della televisione, (me lo lasci dire signor Hendrix ) è una cultura totalmente di sinistra. E' un mistero misterioso.


La legge Polaroid
fotografava lo stato di allora.
Ma è tanto cambiato in questo momento?

La legge fu ritenuta da alcuni oppositori devastante per l'ordinamento legale e civile dello stato.
qualcuno di destra o sinistra o centro ha fatto qualcosa per modificare lo stato illegale delle cose o ha solo dato una mano perchè restino tali e quali?

La legge è stata definita "Legge fotografia" o "Legge Polaroid" in quanto si è limitata a legittimare la situazione televisiva già esistente (Da stato di fatto a stato di diritto). Da notare che i giudici, nel tentativo di oscurare le trasmissioni "private" di scala nazionale (non consentite dalla Corte Costituzionale), furono bloccati dal tempestivo Decreto Berlusconi, che legittimava in via transitoria la situazione che si era creata.

Perchè il tutto si trasformi da stato di fatto a stato di diritto ne occorre del tempo !
Ora,grazie alle italiche amnesie,sembra che siamo governati da qualcuno che non ha nulla a che fare con i personaggi precedenti mentre, è un dato di fatto, è solo per i personaggi di prima, ambigui o meno, che governa.

Della maxi tangente Enimont qualcuno ne è venuto a capo?
Non indagava DiPietro? ...e Gardini è morto proprio lo stesso giorno
che doveva testimoniare.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
hendrix
Inviato: 22/7/2009 18:55  Aggiornato: 22/7/2009 18:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il disgusto supremo
Ciao Pyter,
la tua frase mi trova impreparato (è la prima volta che sento dire che la cultura della televisione è totalmente di sinistra)
A me risulta però che gli italiani, nella misura del 85 % e oltre, si informano mangiando pasta al sugo davanti al video e, dopo, spaparanzati sul sofà.
E sono pessimi lettori di politica ma ottimi sponsor per i quotidiani sportivi.
E i libri li regalano per fare la bella figura di intellettualoidi del cazzo.
Ovviamente ci sono eccezioni ma la massa fa così.

La vignetta questo voleva dire, per me.
Niente altro.

EL_GUERCIO
Inviato: 22/7/2009 19:01  Aggiornato: 22/7/2009 19:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2006
Da:
Inviati: 177
 Re: Il disgusto supremo
scusate l'OT frivolo, ma il faccione di Vittorio Sgarbi nell'adsense in cima all'articolo è impagabile e grottesco, visto il contesto. aaaah, google google...
EDIT:
ma se lo clicco vanno un po di danari a Massimo?

"Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia". Otto von Bismarck
Pyter
Inviato: 22/7/2009 19:32  Aggiornato: 22/7/2009 19:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il disgusto supremo
la tua frase mi trova impreparato (è la prima volta che sento dire che la cultura della televisione è totalmente di sinistra)

In effetti "totalmente" è una parola un pò eccessiva.
Comunque (visto che ho cinque minuti liberi) mi spiego meglio.

La cultura della tv è di sinistra non dal punto di vista politico, ma sociale.
Un pò lo è schiettamente, un bel pò in modo falso.
Questo è dovuto al fatto che in questi ultimi vent'anni la destra si è trvestita abbracciando quelli che sono gli stereotipi del pensiero progressista.
Bisogna aiutare quelli che stanno male, i deboli.
Raccolta fondi per ricerche su malattie.
Donne di destra che sono diventate paladine del femminismo e dei diritti della donna. E così via.
La destra ha piano piano rosicchiato quel minimo di credibilità che avevano le lotte sociali che sono state sempre cavalli di battaglia della sinistra. Non a caso i programmi dei due schieramenti si somiglino.
Questo per dire da che elementi è stata gestita la sinistra in questi ultimi venti anni almeno.
Anche le questioni morali oggi sono sempre di più trasversali.
Travaglio non porta avanti battaglie di questo tipo?
Eppure non viene dalla sinistra.
E pure DiPietro.
Devo continuare?
L'Italia si è VESTITA di una cultura mainstream che è di sinistra, per buona parte falsa, per una questione di...come dire...per ottenere consensi. In questo modo ognuno può ipocritamente continuare a comportarsi da fascista senza dover avere problemi di coscienza.
Da questo punto di vista Gelli è stato molto più bravo di Gentile a costruire un'impalcatura credibile al modo di essere degli italiani, anche se (in questo caso sì) avvantaggiato dalla televisione.
Domande?

Un saluto a Hendrix.
(con la sinistra)

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Lezik85
Inviato: 22/7/2009 19:39  Aggiornato: 22/7/2009 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
e dell'ipotesi di BARNARD( http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=116 ) che mi dite?


Ciò spiegherebbe il freddo distacco di Obama all'ultimo G8 e la chiamata a rapporto negli States di Berlusconi prima dello stesso summit.

hi-speed
Inviato: 22/7/2009 19:55  Aggiornato: 22/7/2009 19:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Da questo punto di vista Gelli è stato molto più bravo di Gentile a costruire un'impalcatura credibile al modo di essere degli italiani


'nzomma...
diciamo dagli amici degli amici di Stern...

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
trotzkij
Inviato: 22/7/2009 20:18  Aggiornato: 22/7/2009 20:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Il disgusto supremo


E' chiaro che l'offensiva contro Berlusconi si è rinvigorita. Passato il G8 e in via di fallimento le politiche 'energetiche' antirusse, (Erdogan, amico di Berlusconi e Putin, ha detto che il Nabucco può anche trasportare gas russo...), le forze 'obamofile' italidiote (ovvero al servizio del sistema finanziario angloamericano) rilanciano.
I grandi vecchi e vecchie canaglie, come Debenedetti e Scalfari, devono dimostrare, ai loro burattinai, di sapere gestire la situazione italiana.
Non manca, nel circo, la partecipazione del clownesco premier Rodriguez (alias Zapatero, un vero liberal di sinistra che si è distinto in fucilazioni di 'migranti', persecuzione politica verso la sinistra nazionalista basca e insulsa difesa di Juancarlos e Aznar contro Chavez); la Spagna vuole il posto dell'Italia nel consesso dei 'grandi', e solo il marcio asse travaglio-dipietro-piddì non l'avrebbe capito.
Lo scontro sul Barzellettiere da Arcore riflette l'esagitazione di Inghilterra e USA, in piena fase declinante. Erano al centro del mondo, quando l'appena conclusa belle èpoque finanziaria faceva di Wall Street e City le prima piazze finanziarie del mondo. Ma ora che l'economia della fuffa di lusso sta andando all'inferno, ecco che rispolverano i vecchi parametri, anche in ambito europeo.
Pipelines, gas, petrolio, nucleare, armi, grano, burro, mignotte e puttanieri.
La 'vecchia' economia dà la sveglia, e il cretinismo yuppistico viene definitivamente abbandonato in pasto al cretinismo economico-cattedratico dei docenti universitari esportati nei college USA (l'apoteosi di questo tipo di cretinismo d'esportazione é, ad esempio, il prof. Zingales).
In questa caso, tale fuga di 'cervelli' (fritti) è stata salutare, per una volta.
Non credo che verremo risparmiati da questo tormento; le meretrici dell'opposizione sono soggiogate dagli avidi Dracula anglomaricani: vogliono succhiarsi il risparmio famigliare accumulato in Italia, e distruggere tutto ciò che resta; una battaglia per la sopravvivenza che ha sempre più i connotati dei 'golpe' colorati. Al posto della coppia Mussawi/Rafsanjani, abbiamo l'ancor più tragicomica coppia Dipietro/Draghi, quest'ultimo che lancia ipocriti lai per la situazione economico-sociale dell'Italia. Come se lui non ne avesse delle responsabilità dirette...
Non c'è l'intenzione di fermarsi; Berlusconi deve essere abbattuto, mentre il PD è ormai in fase di naufragio e si assiste all'avvio della costruzione di un 'frente amplio' antiberlusconiano, annunciato dall'imminente nascita del giornale dell'incredibile duo travaglio-padellaro. I pupari atlantisi hanno scelto le loro pedine: gettato via l'inutile e inefficiente piddì, ora rioganizzano le loro forze ascare intorno all'antiberlusconismo duro&puro.
Dispiegano le forze in vista del rovesciamento colorato del governo Berlusconi Ter, ma con una fretta e una virulenza che ne tradisce la vera debolezza: non hanno tempo.


I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
hendrix
Inviato: 22/7/2009 20:57  Aggiornato: 22/7/2009 20:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Il disgusto supremo
Senti Pyter,
sostanzialmente sono d'accordo con quanto hai scritto.
Io sono uno che odia la parola bipartisan e il politicamente corretto, e vorrei vedere in faccia il mio nemico e senza la sua maschera di convenienza.

Non so se conosci il tressette a perdere (al nord ciapa no) con l'asso di bastoni che vale 11 punti e il cappotto 21 (noi lo facciamo pesante).
In questo gioco ti devi alleare con chi sta perdendo e contro chi vince, ma la mano successiva ti può capitare di allearti con chi hai appena sconfitto e contro l'alleato della mano di prima.

Questo è un gioco ma credo che sia diventato una regola per tutto quanto riguarda la politica, l'economia, la finanza e i mortacci loro...

Le nostre vite, purtroppo, sono un gioco.



Un saluto non bipartisan.

Calvero
Inviato: 22/7/2009 21:04  Aggiornato: 22/7/2009 21:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il disgusto supremo
Quella che sta crollando è la reputazione degli italiani??
- qualcuno ha scritto così, non ricordo chi, in queste stesse pagine - MAH

e di grazia ..quando mai ne hanno avuta una da difendere?

..o forse solo perché ora, che si è giunti alla frutta, possiamo arrogarci il diritto che siccome prima le cose erano meno alla luce del sole, si poteva chiamarla reputazione?

.. ma finiamola di sentirci offesi o rappresentati o meno da qualcuno: Berlusconi ci rappresenta eccome, per quel che concerne l'italianità iconografica comunemente instauratasi nei nostri geni italioti, e che grazie solo a magnifiche eccezioni possiamo non sputarci in faccia da soli.

Ciò non toglie che molti altri paesi non hanno certo da insegnarci, ci mancherebbe. Ma la decadenza e l'incoerenza selvaggia che destruttura e ha destrutturato questo paese è da guiness dei primati.

Ovviamente concordo in toto con Mazzucco; sillaba sù sillaba.

Non abbiamo più a che fare nemmeno con nemici veri e propri, ma soltanto con sabbiemobili e ipocriti pontificatori. Non voto più dal 1988. Ma per sfregio a questi pseudo/intellettualoidi e pseudo/giornalisti farei la fatica di votare ancora Berlusconi.. solo per dispetto

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
clausneghe
Inviato: 22/7/2009 21:05  Aggiornato: 22/7/2009 21:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Il disgusto supremo
Di disgusto supremo , è il sapore della ciliegina sulla torta offerta con invisibile mano dal demiurgo informazionale al vecchio satrapo infoiato, anche per colpa di certi effetti collaterali derivanti dagli "speciali" farmaci che come è noto non mancano mai, prescritti da medici amici e compiacenti, di circolare in abbondanti dosi nelle vene dei potenti...
Ma tant'è che questi come li creano li distruggono i LORO personaggi e Berlusconi che si credeva Re dovrà trangugiare come altri prima di lui, la pillola avvelenata che lo toglierà di torno.
Nel suo caso la ciliegina è ricoperta di sesso, punto debole del vecchio Berlusca, ma non solo suo
I cani dell'informazione, ironia della sorte, si rivoltano contro al vecchio padrone, aizzati da un ben altro e più potente padrone
In definitiva, penso che Silvio abbia fatto il furbetto in due o tre cose, tipo rapporti con Russia Iran Libia non troppo graditi a chi sappiamo..
Quì siamo in "democrazia" e certe cose si risolvono con le mutande, in altri posti tipo Iraq per es. si usa invece la corda saponata per togliere di torno la "scheggia impazzita", quindi si consoli il nostro presidente del coniglio...

redna
Inviato: 22/7/2009 21:14  Aggiornato: 22/7/2009 21:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Dispiegano le forze in vista del rovesciamento colorato del governo Berlusconi Ter, ma con una fretta e una virulenza che ne tradisce la vera debolezza: non hanno tempo


in effetti il tempo stringe...

Riscontri incrociati. Brusca, Riina e Ciancimino sanno chi e' il ''terminale'' della Trattativa
La sparizione di documenti importanti è sempre il finale di ogni delitto eccellente. In questo caso potrebbe essere la premessa di qualcosa di grave che potrebbe accadere.
link

... E allora ci sono questi signori che mi ha venduto e allora cercare la verità non è che significa (…. ) La verità sta bene a tutti signor Presidente, può stare pure bene a me ma perché mi si deve condannare a me per cose che io non so, non ho commesso e non ho fatto. Io signor Presidente ringrazio lei e la Corte per avermi sentito però mi sento la persona additata per dire ‘tu sei il parafulmine d’Italia. Tu devi pagare il conto di tutti”.

EDIT

ROMA - Lottare contro la criminalità. Fermare l'usura che trova terreno fertile grazie alla crisi economica. Con il risultato che le aziende diventano "più facilmente aggredibili da parte della criminalità organizzata, anche attraverso l'esercizio dell'usura nelle sue diverse configurazioni". Il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi, intervenendo nel corso dell'audizione della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, traccia un quadro complesto sulle ricadute del crimine sull'economica. In particolare in tempi di crisi. "Durante la crisi le imprese vedono inaridirsi i propri flussi di cassa e vedono cadere il valore di mercato del proprio patrimonio", dice Draghi. "Per questo l'azione di contrasto deve farsi ancora più attenta e decisa".
non passa giorno che Repubblica non ci informi su quello che dice Draghi


C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
marius
Inviato: 22/7/2009 22:56  Aggiornato: 22/7/2009 22:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2007
Da:
Inviati: 36
 Re: Il disgusto supremo
Sono stupito da questo post di Mazzucco , Berlusconi ha il potere che ha anche grazie alle palle che racconta da una vita asservendo i giornalisti , sono noti i programmi con i quali diffama gli oppositori butta letame sui magistrati (vedi sgarbi-caselli) , ma che cazzo! fa la guerra? nessuno lo punisce , perche' riesce pure ad approvare leggi su misura per pararsi le chiappe , gioca sporco? e allora fa bene Repubblica a giocare sporco , chissa' che quelle rintronate delle casalinghe di voghera lo mollino in quanto puttaniere.scusate le parole .ma anche tu Mazzucco dovresti capire che in Italia orami si gioca sporco .hai ragione quando trovi le incoerenze nel comportamento di Repubblica che per anni e' stata semi silente su altre questioni , ma puo' essere stato per paura di ritorsioni non necessariamente per malafede, c'e' il momento in cui si sta in sordina c'e' il momento in cui si esce fuori .e se quando esci fuori il fioretto non basta perche' quello é troppo forte o sta diventando troppo forte , gli tiri pure qualche bastonata nelle parti basse , atteggiamento poco corretto? puo darsi , ma forse necessario.

alsecret7
Inviato: 22/7/2009 23:32  Aggiornato: 22/7/2009 23:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Il disgusto supremo
questo umo evidentemente preferisce essere accusato di essere un puttaniere e non dico altro, che essere accusato per cose veramente piu grav.i e cenesono di cose gravi che lui a commesso ma trovandosi talmente alle strette allora a pensato bene di farsi sputtanare e accusare di essere un puttano, e toglire lattenzione da cose veramente piu gravi lui sa usare bene l'ignoranza e la stupidita degli italiani e un venditore nato di bugie, e i suoi lacche laiutano in tutto questo sta usando gli italiani come pecore.

Maggiolino
Inviato: 22/7/2009 23:46  Aggiornato: 22/7/2009 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 384
 Re: Il disgusto supremo
Ok Massimo, la stampa italiana si sta comportando in modo indegno, ma che dire di quella estera? Sta facendo la stessa cosa. Sono indegni anche loro o fanno il loro mestiere?

Secondo me l'accusa di comportamento indegno è in funzione della notizia. Se ha rilevanza per la vita dei cittadini (politica, economica, sociale) è giusto che venga pubblicata, se invece è solo gossip per gettare discredito allora si cade nel peggior giornalismo.

Guarda caso le vicende trattate hanno anche uno sfondo penale, altrimenti la magistratura non se ne occuperebbe. Mi sembra giusto che se ne parli, come vorrei che si parlasse anche di altre molto più scabrose.

Non credo che le due testate siano diventate "virtuose" tutto d'un tratto, di sicuro hanno forti interessi nello spingere su quelle vicende ma non la definirei "campagna indegna" se rapportata alla stampa estera, piuttosto criticherei la mancanza di un comportamento omogeneo per notizie dello stesso interesse per i cittadini.

Chemtrails! Il futuro è già iniziato
Ciao
Maggiolino
hi-speed
Inviato: 23/7/2009 0:56  Aggiornato: 23/7/2009 0:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Dal sito di Grillo

WORLD NEWS ANNUNCI

AAA cedesi,causa trasloco democrazia,nano usato
in buone condizioni, abile trasformista, specializzato
(Ma.fia.master )in truffe, appropiazioni indebite,
puttanate e kazzate varie,adatto ruoli burattino dittatore
e intrattenitore,
razza bastardo originale con pedigree, ottime referenze.

AAA sempre causa trasloco democrazia cedesi partiti usati,
quasi nuovi, vari colori(biancoblu yesman,nero
quandoceralui, rosso opposizione inesistente,
verdecelavevoduro, bianco cannolielupara)docilissimi,
altamente referenziati e specializzati.rigorosamente
razza bastardo originale con pedigree, oggi con
l'innovativo funzionamento a pulle & neve .

A coloro che acquisteranno l'intero blocco (nano + partiti) ,
regaliamo un mavalà ed un tremorti condonarum origgginali!!!.

alle prime venti telefonate in regalo,un giornalista servo,
muto come un pesce, in grado di ripetere
a pappagallo quanto vorrete.

corri a telefonare,non perdere tempo, fai anche
tu il tuo regime dittatoriale!!! fai sfoggio anche
tu del tuo regime,
fai crepare
d'ividia tutto il prossimo G20. la democrazia passa,
un regime... è per sempre!

n.verde 666 666 Offerta soggetta a restrizioni trattativa
riservata, astenersi perditempo e paesi già
in regime dittatoriale.

è un'offerta SDD (StatiDiversamenteDemocratici)

Peppe Z., Ragusa



Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Calvero
Inviato: 23/7/2009 1:11  Aggiornato: 23/7/2009 1:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il disgusto supremo
Maggiolino.. ma hai capito il senso del Post??

Se ne occupa anche la stampa internazionale.. giusto? giusto.. e non fai uno più uno..?

o pensi che il potere mediatico nei giochi della destabilizzazione e legittimizzazione segua l'ordine dei confini geografici?

..guarda caso le vicende hanno uno sfondo penale?? ma perché non lo sapevi? ..sono dal 1946 che in italia le vicende hanno uno sfondo penale.. scendi dalla luna Maggiolino dai.. sù .. Op Op

Ma pensi che Mazzucco stia difendendo Berlusconi? o semplicemente stia facendo una riflessione profonda sul perché chi pontifica a destra e a manca sia parte del gioco, e allo stesso tempo qualcosa di preoccupante può nascondersi nel fatto che il Berlusca si è deciso di arenarlo..?...

Và che qui, ce ne frega poco del Berlusca in sé.. qui ci frega di capire come sulla scacchiera internazionale i giochi di potere stiano facendo il loro sporco gioco, all'interno delle medesime fazioni che remano contro la libertà di una società sempre più Orwelliana

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Maggiolino
Inviato: 23/7/2009 4:30  Aggiornato: 23/7/2009 4:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 384
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:

Autore: Calvero
Maggiolino.. ma hai capito il senso del Post??


Evidentemente no, altrimenti non avrei risposto..

Citazione:

Se ne occupa anche la stampa internazionale.. giusto? giusto.. e non fai uno più uno..?


Anche due più due, se è per questo. I conti li faccio sempre e a volte non tornano.

Citazione:

o pensi che il potere mediatico nei giochi della destabilizzazione e legittimizzazione segua l'ordine dei confini geografici?


No di sicuro, ma credi davvero che l'Italia goda di "particolari attenzioni" da parte di tutto il mondo?
Siamo così importanti nel panorama geopolitico?
Sai, io dalla Luna vedo tutto il mondo, non solo il palazzo fuori dalla finestra.

La stampa estera non è mai stata tenera con il Berlusca, quindi spiegami il tuo "uno più uno"....

Citazione:

o semplicemente stia facendo una riflessione profonda sul perché chi pontifica a destra e a manca sia parte del gioco, e allo stesso tempo qualcosa di preoccupante può nascondersi nel fatto che il Berlusca si è deciso di arenarlo..?...


Questo lo estrapoli tu. Se l'italiano non è cambiato dai tempi in cui frequentavo la scuola, il post di Massimo esprime indignazione per il comportamento delle due testate, accusandole di non aver mai compiuto il loro dovere di informare se non per interessi personali, cosa da sempre praticata dai nostri giornali.

Non essendo una novità e costatando questo comportamento, apprezzo le uniche volte che, per qualsivoglia motivo, vengano pubblicati articoli di interesse pubblico.
Il discorso di Massimo lo si potrebbe applicare a qualsiasi testata, tutte quante sono "indegne", da quel punto di vista.

E' semplicemente un approccio differente, sapendo come stanno le cose, l"accettabile limite di manipolazione" è in funzione della correttezza e dell'utilità degli articoli per, per il loro contenuto, non se questi possano tornare utili o meno alle singole fazioni.

E' in quest'ottica che va letto il mio post.

Chemtrails! Il futuro è già iniziato
Ciao
Maggiolino
Kingu
Inviato: 23/7/2009 6:00  Aggiornato: 23/7/2009 6:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Il disgusto supremo
scusate se è fuori tema (o forse no) ma visto che qui si parla del padrone e altre mille cose non puo non preoccuparmi questo:






INFLUENZA A:SACCONI,VACCINEREMO 15,4 MLN TRA 2-27 ANNI
ROMA - Vaccinazione a tappeto per tutti i bambini ed i giovani tra i 2 ed i 27 anni contro il virus A/H1N1 della nuova influenza, pari a 15,4 milioni di persone. La misura, che il governo "sta considerando", è stata annunciata dal ministro del Welfare Maurizio Sacconi. Non saranno i primi ad essere vaccinati - si darà precedenza, con vaccinazioni da effettuarsi entro il 2009, alle categorie più a rischio - ma dal gennaio 2010 anche per gli under-30 sarà disponibile il vaccino. La strategia vaccinale messa in campo dal governo prevede, per ora, l'obiettivo di immunizzare il 40% della popolazione. Ed i vaccini ci saranno: 48 milioni sono le dosi che verranno acquisite dalla fine di novembre a gennaio 2010. Durante il question time alla Camera, Sacconi illustra le misure per far fronte all'epidemia di nuova influenza e rende noto anche il numero aggiornato di casi di contagio confermati nel nostro paese: 320, di cui solo 4 non provenienti da viaggi all'estero. Il ministro mette in guardia ma, allo stesso tempo, rassicura: "L'aumento di casi in Italia è previsto, ma non desta particolare preoccupazione". Ma il commissario europeo alla Salute, Andorula Vassiliou, avverte: "Ci aspettiamo che i casi di nuova influenza aumenteranno nel periodo estivo".

- VACCINAZIONE PER GRADI: Procederà per fasi successive, secondo una classifica di priorità, la vaccinazione degli italiani. Entro la fine del 2009 gli operatori sanitari, che avranno il compito di occuparsi dei malati, ed i soggetti a rischio perché portatori di patologie (per un totale di 8,6 mln di persone); poi, da gennaio 2010, tutti i giovani dai 2 ai 27 anni (15,4 mlioni) poiché "i bambini ed i giovani sono maggiormente suscettibili a tale infezione, e quindi serbatoi di diffusione della stessa".

- SACCONI, PREVISTO AUMENTO CASI MA NO PREOCCUPAZIONE: In Italia i casi sono 320 e solo per 4 non è stata riferita storia di viaggi in aree affette. In Europa, i casi sono invece 17.181 di cui 10.179 nella sola Gran Bretagna: "L'aumento di casi in Italia è previsto - ha avvertito il ministro - ma non desta particolare preoccupazione sia perché questo nuovo virus è responsabile di una sintomatologia più leggera di quella determinata dal virus dell'influenza stagionale sia perché è disponibile una rete di servizi".

- SORVEGLIANZA, NESSUNA RESTRIZIONI PER VIAGGI: Tra le misure adottate, Sacconi ha affermato che è stata rafforzata la rete di sorveglianza epidemiologica e virologica per l'influenza Influnet. Sono inoltre state allertate attraverso le Regioni, le strutture di ricovero in generale e quelle specifiche per malattie infettive. Allertati anche gli uffici di sanità marittima e di frontiera. L'Oms, ha ricordato il ministro, "non ha raccomandato la chiusura delle frontiere e la restrizione dei viaggi internazionali, e non sono state raccomandate attività di screening ai viaggiatori in quanto tali misure hanno uno scarso impatto sulla diffusione dell'infezione".

- MINISTERO, VACCINAZIONE SARA' GRATUITA': Il vaccino, ha reso noto il ministero del Welfare, "sarà gratuito per tutti" (ovvero per tutte le categorie per le quali si prevede la vaccinazione secondo il piano messo a punto dal governo), e le vaccinazioni non saranno effettuate solo nelle Asl e negli ospedali ma anche in altre strutture territoriali.

- SACCONI, NESSUN DISSENSO NEL GOVERNO: Riferendosi alle polemiche sull'eventualità di un'apertura posticipata delle scuole, evocata nei giorni scorsi dal viceministro alla salute Ferruccio Fazio, Sacconi ha affermato che "si tratta del non rifiuto di una mera eventualità allo stato però non sostenuta dai fatti, così come ci eravamo pronunciati noi stessi direttamente. Quindi - ha detto il ministro - nessun dissenso" nel governo.

- AL VIA TAVOLO MINISTERO-MEDICI E PEDIATRI: è stato istituito un tavolo fra il ministero e medici del territorio, medici di famiglia e pediatri di libera scelta sulla problematica della nuova influenza.

- COMMISSARIO UE, IN ESTATE AUMENTO PER TURISMO: "Ci aspettiamo che i casi di nuova influenza aumenteranno nel periodo estivo in conseguenza dei flussi turistici e temiamo che, in autunno, la pandemia possa legarsi alla normale influenza facendo aumentare la mortalità", ha detto oggi il commissario europeo alla Salute, la cipriota Andorula Vassiliou.

marius
Inviato: 23/7/2009 10:58  Aggiornato: 23/7/2009 10:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2007
Da:
Inviati: 36
 Re: Il disgusto supremo
Calvero :Se ne occupa anche la stampa internazionale.. giusto? giusto.. e non fai uno più uno..?

non e' condizione necessaria e sufficente per dimostrare nulla , anche la stampa italiana si occupava degli scandali sessuali di Clinton , ma mica perché mossi da un grande vecchio.

Enrico
Inviato: 23/7/2009 11:19  Aggiornato: 23/7/2009 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Il disgusto supremo
Dietrologia o meno, prima o poi il traguardo finale arriva per tutti. Anche per Berlusconi.

E se qualcuno lo sta aiutando a raggiungerlo prima del previsto, ben venga.
Mr. B è impegnato ora in una ripida salita e come ogni ciclista spossato ha bisogno di una spinta...

redna
Inviato: 23/7/2009 11:41  Aggiornato: 23/7/2009 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Mr. B è impegnato ora in una ripida salita e come ogni ciclista spossato ha bisogno di una spinta...


la spinta a mr.B coinvolge NON solo lui
ma anche l'allegra brigata da noi lautamente pagata.

Ora si scopre che tra quei nastri c'erano pure alcune telefonate che coinvolgono gli onorevoli Cuffaro, Romano e Cintola (Udc) e il senatore Vizzini (Pdl). E, tra quelle carte, la lettera (peraltro strappata) che nel 1993-94 Bernardo Provenzano fece avere a Ciancimino padre tramite il figlio, perché la recapitasse all''on. Berlusconi' tramite Marcello Dell'Utri.

I nastri, mai trascritti né inoltrati al Parlamento per l'autorizzazione all'utilizzo, sono stati ritrovati pochi mesi fa dai pm antimafia che, dopo averli ascoltati, hanno indagato i quattro parlamentari. La lettera, sepolta in uno scatolone di quella che in Procura ormai chiamano 'la stanza dei misteri', è saltata fuori per puro caso un mese fa ed è stata inoltrata appena in tempo ai giudici d'appello che stanno processando Dell'Utri e Ciancimino.

Nel verbale della perquisizione del 2005, i carabinieri avevano puntualmente annotato: "Pezzo di foglio manoscritto contenente richiesta a Berlusconi perché metta a disposizione una rete televisiva". Ma l'allora procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone, che per conto del capo Piero Grasso coordinava le indagini, aveva interrogato Ciancimino jr. per 150 pagine su ogni carta sequestrata in casa sua, fuorché sulla lettera di Binnu a Silvio.

Ce n'è abbastanza per chiedere spiegazioni al dottor Grasso, ora procuratore nazionale Antimafia, e al dottor Pignatone, ora procuratore capo di Reggio Calabria. Ma sicuramente il Csm sta provvedendo. O no?

mi chiederei piuttosto perchè il CSM non ha provveduto PRIMA!
EDIT

una allarmante confusione concettuale fra Stato e governo… Alla ‘gente’ la prospettiva di sei reti televisive... che, accantonati dibattiti e risse, intonino l’osanna al nuovo regime e al suo ‘timoniere’, probabilmente piace. Lo dimostra l’indifferenza con cui il cosiddetto uomo della strada ha accolto le dichiarazioni del timoniere... Io avevo i pantaloni corti quando Matteotti fu assassinato. Ma ricordo i discorsi che la gente intorno a me faceva. Dopo sei mesi di campagne giornalistiche al calor bianco... in cui nessuno era più in grado di distinguere la verità dalle menzogne, la gente accolse con sollievo il discorso del 3 gennaio 1925 con cui Mussolini imbavagliava la stampa e annunziava la dittatura... Berlusconi non è Mussolini... Ma è proprio questo clima di facilismo, di esenzione non dai problemi (di questi ce ne sono), ma da quelle angosce esistenziali che ci rendono ricettivi ai grandi princìpi, che può spianare a Berlusconi la strada verso una ‘democrazia del balcone’. Non quello di Palazzo Venezia, che gli andrebbe troppo largo. Ma quello della Casa Rosada, che consentiva a un Perón di arringare la folla... Ce la farà perché la gente è con lui, non con noi. E quando la gente si mette dietro qualcuno, gli uomini delle ‘comunicazioni di massa’ finiscono per mettersi dietro la gente. Queste cose le abbiamo già viste all’alba della nostra vita. Mai ci saremmo aspettati di rivederle al tramonto. Ma sembra che così debba essere”.
qui

Montanelli aveva previsto una dittatura del balcone ma in effetti sta diventando una dittaura del lettone quello di Putin , per intenderci, quello comunista e per giunta del KGB.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Infettato
Inviato: 23/7/2009 12:42  Aggiornato: 23/7/2009 12:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Il disgusto supremo
Il giornalismo delle due testate, come scrive anche Bernard, non è un problema esclusivo italiota, questo forse è l’unico appunto di questo scritto, certo, sono le due principali sostenitrici della campagna denigratoria verso B, ma non sono le sole, anzi.

Tempo fa quando uscì il primo scaldaletto Noemi, avevo previsto l’uscita dalla scena di B. (per altro non ancora avvenuta) non per quello scandalo ovviamente, e neanche per gli ultimi usciti, ma perché la persona non ha eseguito gli ordini impartiti, quali, rimane un mistero, qualcosa si può dedurre, oltretutto a lui stesso è capitato di “uscirsene” (vedi caso Georgia) maldestramente.

Io non lo so se è solo per le sue “uscite”, ma credo di no, ed è per questo cheQualunque sia l’ipotesi giusta, rimane questa pervasiva sensazione che i giustizieri siano mille volte più indegni, laidi e corrotti del giustiziato. Ed è questo che risulta inaccettabile. forse anche più di una sensazione.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
hi-speed
Inviato: 23/7/2009 14:19  Aggiornato: 23/7/2009 14:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Potrei capire che il mondo intero ce l'ha con coso se fosse immacolato e poverello. Ma siccome dal 2008 (non prendiamola larga) è stato già beccato per corruzione di un funzionario, corruzione di senatori, favoreggiamento della prostituzione (il processo è finito a taralucci e vino..minchia sono cosucce da niente) per arrivare ai giorni nostri con quasi certa propensione pedofila, rifavoreggiamento della prostituzione, conoscenze molto ambigue riguardo i cognomi e varie ed eventuali che cazzo deve fare uno per farsi sbattere in galera per colpa sua?

Inoltre quanti italiani avranno sentito le registrazioni? Quelli che si collegano ad interenet e che comprano repubblica e l'espresso (poi un conto e leggerle un'altro è ascoltarle). Quindi direi che un buon 80% non sa un bel niente.

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
florizel
Inviato: 23/7/2009 15:17  Aggiornato: 23/7/2009 15:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Il disgusto supremo
hi-speed
Citazione:
Inoltre quanti italiani avranno sentito le registrazioni? Quelli che si collegano ad interenet e che comprano repubblica e l'espresso (poi un conto e leggerle un'altro è ascoltarle). Quindi direi che un buon 80% non sa un bel niente.

Ma fosse solo questo, il problema...! Risolto in parte, perchè a sentire da chi mi circonda, negli uffici e nei posti di lavoro non si parla di altro: di quanto è dritto e cazzuto il cavaliere da una parte, e di quanto faccia schifo dall'altra.
Quindi, se Espresso e Repubblica non è letto da tutti (cacchio, ho detto "letto"...), ci pensa il gossip a fare da eco...

Il problema è che si sono sostituiti inganni con inganni più subdoli: a chi paventava una sterzata censoria circa l'informazione, è stato risposto con MOLTA informazione, dove MOLTO non implica la QUALITA' della stessa.
Ad esempio: perchè non si sollevano voci contro l'ABUSO del ruolo istituzionale di papisilvio (che fa schifo anche pensarlo come padre) in merito alle eventuali agevolazioni alla D'Addario per la sua struttura in Puglia? Inoltre: c'è qualche testata che ha ipotizzato SE la D'Addario rischia qualche denuncia per aver chiesto "collaborazioni edilizie" in cambio di prestazioni sessuali?

E' VERO che a palazzo grazioli nessuno venisse controllato, prima di metterci piede? E' ipotizzabile che invece quella "buona donna" della D'Addario sia stata fatta passare col suo registratore grazie all'influenza di tarantini, col quale probabilmente si sta dividendo i soldi di De Benedetti in cambio degli audio?

E no: si preferisce dettagliare sull'oggetto voyeristico piuttosto che mettere alla berlina un comportamento che è sempre stato TIPICO della democrazia rappresentativa, dal dopoguerra ad oggi, e che con papisilvio trova la sua definitiva legittimazione.

E cosa dire della Marcegaglia e di tutto il mondo imprenditoriale? Di fronte a quelle agevolazioni, avrebbe dovuto sollevarsi, alzare un puttanaio (è il caso di dirlo...) gridando alla corruzione e alla vergogna per tutte le donne che si sbracciano per portare avanti la loro azienda SENZA darla a nessuno...
Altro che libero mercato e concorrenza!

O è implicito un assenso della stessa classe imprenditoriale, quasi a dire che quella è materia "sporca", ma tanto sporca, e che quel mondo è talmente pieno di insidie che si giustificano anche furbizie simili e pestate di mani...?

redna
Citazione:
Montanelli aveva previsto una dittatura del balcone ma in effetti sta diventando una dittaura del lettone

Splendida battuta, e mi sa che purtroppo è insito un messaggio simile a quell'altro: "Sposarsi un ricco."

Per la stampa estera, che pure ci sta ricamando sopra, eravamo un "popolo" di eroi e navigatori... ora siamo un "popolo" di troie e di magnaccia...

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Redazione
Inviato: 23/7/2009 15:37  Aggiornato: 23/7/2009 15:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il disgusto supremo
HI-SPEED (ciao): "Inoltre quanti italiani avranno sentito le registrazioni? Quelli che si collegano ad interenet e che comprano repubblica e l'espresso (poi un conto e leggerle un'altro è ascoltarle). Quindi direi che un buon 80% non sa un bel niente."

Secondo questo ragionamento luogocomune potrebbe pubblicare qualunque bassezza morale, "tanto non ci legge nessuno"?

Taniello
Inviato: 23/7/2009 17:46  Aggiornato: 23/7/2009 17:46
So tutto
Iscritto: 1/9/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Il disgusto supremo
Che l'informazione in Italia sia schifosa, servile, tacita e quant'altro è evidente. Nel frattempo "prendo e porto a casa" l'abisso di vergogna in cui Silvio sta precipitando. Abbiamo bisogno di un Paese dove a prescindere dalla parte politica che lo appoggi, non ci sia un Clown al governo.

redna
Inviato: 23/7/2009 17:55  Aggiornato: 23/7/2009 18:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Splendida battuta, e mi sa che purtroppo è insito un messaggio simile a quell'altro: "Sposarsi un ricco."


ma il lettone di chi è?

Putin: 'Mai regalati letti a Berlusconi..
.' Secondo il quotidiano britannico the Times c'è un giallo sul "lettone" su cui Berlusconi ospita le escort. Putin non gliel'avrebbe mai regalato. Il giornale ha contattato un portavoce del premier russo - in un articolo intitolato «Silvio Berlusconi e il mistero del letto di Putin descritto nelle registrazioni». Secondo il giornale, uno degli elementi più misteriosi che emerge dalle registrazioni delle presunte conversazioni Berlusconi-D'Addario diffuse da sito dell'Espresso è il riferimento al letto di Vladimir Putin. Contattato dal Times, un portavoce del primo ministro russo ha dichiarato che «Putin non ha mai dato in regalo un letto a Silvio Berlusconi». L'articolo infine cita anche un'altra ipotesi, quella secondo cui «Putin potrebbe aver dormito una notte nel letto a cui si fa riferimento mentre si trovava nella residenza romana del Cavaliere» 22 luglio 2009

http://www.unita.it/news/86695/putin_mai_regalati_letti_a_berlusconi


Citazione:
Per la stampa estera, che pure ci sta ricamando sopra, eravamo un "popolo" di eroi e navigatori... ora siamo un "popolo" di troie e di magnaccia

Ma pare che anche la stampa estera navighi nel buio. La stampa russa ha intessuto elogi sul premier italiano e sul letto regalato da Putin; non si capisce comunque la relazione fra i due (letto e SB intendo...)
Resta il fatto che Putin ora smentisce e il letto di Putin non è più di Putin.
Fra poco sapremo se la D'Addario è veramente una escort oppure copre 'altri ruoli' in questo reality in cui si è intrappolato da solo, un incauto cavaliere.(?)

villa certosa costruita su tombe fenicie?
A margine, anche uno scambio di battute su presunte tombe fenicie sotto il terreno di Villa Certosa, frasi che hanno fatto infuriare il senatore del Pd Andrea Marcucci, che ha preannunciato un’interrogazione parlamentare urgente. «Berlusconi e Bondi vengano immediatamente in Parlamento. È necessario sapere se esistano o meno queste tombe fenicie nella villa del premier, e soprattutto se siano state denunciate o meno dal presidente del Consiglio alle autorità competenti e alle soprintendenze. Sarebbe grave, infatti, che un simile ritrovamento archeologico fosse avvenuto, contravvenendo alla stringente normativa che regola gli interventi di questo tipo».
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200907articoli/45799girata.asp
....Bondi è ministro dei beni culturali???? ...
a pensar male si fa peccato...però a volte..

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
bandit
Inviato: 23/7/2009 20:48  Aggiornato: 23/7/2009 20:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 1649
 Re: Il disgusto supremo
disgusto e' la parola adatta.
hanno fatto perfino venire a me voglia di votare e di votare B.
per il solo fatto di esprimere tutto il disprezzo per questo modo di attaccare un avversario politico. peggio delle carogne.

redna
Inviato: 23/7/2009 21:31  Aggiornato: 23/7/2009 21:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Roma, 23 lug. - (Adnkronos) - Per Franco Frattini è "fonte di preoccupazione che qualche giornalista ha pagato queste escort, persino prostitute" per rivolgere accuse false a Silvio Berlusconi. Intervistato dalla Bbc, il ministro degli Esteri italiano risponde ad una domanda sulle "accuse sessuali" rivolte al presidente del Consiglio. "Tutte queste accuse - dice il titolare della Farnesina - si sono provate assolutamente non vere ed è per questo che nessun procuratore ha messo il mio primo ministro sotto inchiesta e queste accuse non sono vere anche nella sostanza''. ''Ma quello che è veramente ragione di preoccupazione - ha rimarcato il capo della nostra diplomazia - è che qualche giornalista ha pagato queste escort, persino prostitute, per fare queste dichiarazioni pubbliche contro il mio primo ministro. E questo - taglia corto Frattini - pagare persone per fare false accuse, è un immorale atto illecito".


Quindi per il capo della diplomazia qualche giornalista ha pagato le escort (...persino prostitute... ) per fare dichiarazioni pubbliche contro SB.
Se il cosiddetto capo della diplomazia ci dicesse anche il nome di 'qualche' giornalista che ha pagato le escort gli saremo persino grati.
Poi vediamo se le accuse sono false o meno e di chi è l'immorale atto illecito.

PS-pare che il reality stia proseguendo.Gli attori,del resto, sono pagati lautamente (sempre da noi...)

Le spassose riunioni del premier italiano nelle sue residenze sono oggetto da settimane dell'interesse della stampa britannica che ha sottolineato più volte come tutte le rivelazioni si siano dimostrate vere e che il presidente del consiglio non dice la verità, mentre dovrebbe essere più chiaro di fronte al paese.
link

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Taniello
Inviato: 24/7/2009 0:22  Aggiornato: 24/7/2009 0:23
So tutto
Iscritto: 1/9/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Il disgusto supremo
@Bandit
Ma davvero? Votando B mostreresti disprezzo? Non credo che B si sia mai caratterizzato come Mano di Velluto nei confronti dei suoi avversari, basta sentire ogni sera Bondi e Bonaiuti come lo glorificano nell'alto dei ciel dell'auditel... e come B e tutti i suoi classificano come menzogna ogni critica a loro rivolta anche in tempi pre-Noemi... Il livello del dibattito politico è rasoterra per colpa dei nostri politici e meritano disprezzo tutti; non mi parlare però di votare B, dai...

bandit
Inviato: 24/7/2009 0:41  Aggiornato: 24/7/2009 0:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 1649
 Re: Il disgusto supremo
tranquillo, anche perche' non servirebbe allo scopo, ma fare arrivare un segnale forte e chiaro di assoluta ributtanza a tali giornalisti che sguazzano nel pubblicare dialoghi erotici del nemico sarebbe cosa buona

Kingu
Inviato: 24/7/2009 1:28  Aggiornato: 24/7/2009 1:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Il disgusto supremo
x bandit


è votare SB sarebbe un segnale forte? questo vuol dire che l'anno scorso ,vincendo SB, gli italiani hanno dato un segnale forte? quando arriverà la tanto agognata astensione di massa? ho letto con attenzione tutte le cose che son state scritte tra ieri ed oggi. da Sardo una cosa mi ha fatto imbestialire: il pilotino dei carabinieri che scorta un imbarcazione carica di very gentle women nell'approdo di SB. non mi frega una mazza di quello che fa il SB ma il carburante del pilotino chi lo paga? magari c'era un emergenza da qualche altra parte e loro a scortare "il pollame"...poi se lo voterai fatti tuoi.poi tante altre cose ma lasciamo perdere

METAL4EVER
Inviato: 24/7/2009 1:29  Aggiornato: 24/7/2009 1:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Il disgusto supremo
ultimamente...mi sn davvero rotto le palle...nn cambierà mai un cazzo in questo paese e nemmeno a questo mondo...e soprattutto ....non illudiamoci di poterlo fare. sn anni che conosco tutti gli stracazzi di tutto ,sn anni che discutiamo su chi è massone,su chi è satanista...su quello e su quell'altro problema...ed è da anni che il berluscaz doveva essere bello che sepolto sotto tutta la merda che gli si tira ogni santo giorno. sn anni che la gente sembra + stupida...sn anni che tutto sembra monotono.....
Basta....non so come ci riusciate voi....forse per passatempo....forse x gioco....ma ....questa ossessiva diatriba infinita che stiamo conducendo....da anni....da una vita....noi lo sappiamo benissimo che non porterà a nulla.....è un fottuto vicolo cieco.
sappiamo bene che stiamo cercando(o facciamo semplicemente finta ) di uccidere un dinosauro con un ago x cucire...noi lo sappiamo che non è berlusca il problema... e che non sono i massoni il problema....e che non siamo noi il problema..... ma che è TUTTO UN PROBLEMA.
Viviamo in un sistema in cui non dovremmo neanche scrivere su un computer per sentirci a posto con noi stessi....perchè ignoriamo,in maniera automatica,che questa macchina che stiamo utilizzando è composta da materiali reperiti da schiavi neri,che vengono sfruttati e che fanno una vita di merda 24 ore su 24. Facciamo finta che quello che stiamo mangiando sia formaggio ...e invece è MERDA fatta in laboratorio!...facciamo finta che il dentifricio che utilizziamo ogni mattina scompaia nel nostro lavandino ma noi...sotto sotto immaginiamo o sappiamo che ce lo ritroveremo in mare mentre i ragazzini ci sguazzeranno(se non lo fanno già) .Facciamo finta che le bistecche crescano sugli alberi...quindi ignoriamo ingozzandoci di grasso e olio che per produrre tutta la carne che c mangiamo(anzi che v mangiate) ci voglia il grano necessario a sfamare intere generazioni di poveri stronzi che nessuno si caga e che vengono inglobati nella parola 3-mondo... e ,ripeto, tutto ciò solo x produrre bistecche!!!.
questo è il mondo in cui si vive....è un aglomerato infinito di contradizioni...perchè lo sanno tutti che questo sistema è contraddittorio quindi uguale ai vecchi sistemi... la differenza sta solo nel fatto che qui da noi (il nostro mondo) la gente non muore di salute,d fame e sete...anzi da noi si sta bene...tutti con il panino in bocca,minigonna e iphone...è nel terzo mondo schifoso che sono tutti sporchi viscidi e puzzolenti...ed è tutta colpa LORO perchè noi siamo puliti...come il sapone che gli facciamo inpacchettare... ...ma...

Perchè nessuno parlerà mai di questo in tv?? 24 su 24?? lo sappiamo tutti....non c'è bisogno che ve lo dica...

perchè invece in tutto il mondo si parla d'altro?....di una guerra(di cui non dicono mai le origini),di un politico (che fa quello che fanno tutti),d
gossip,di gente del sistema che muore(pensate se facessero un pò d cronaca nera africana...lol)....del vaticano (che va ad aiutare gli africani cn le nostre offerte quando il tesoro del vaticano è lì ad invecchiare...con quei bei diamanti grossi come mele luccicanti e splendenti) ...perchè è il sistema che ci educa a questo....

...dite la verità...noi siamo stati fatti x essere ipocriti e bugiardi...mentiamo persino a noi stessi...

....continuerei all'infinito se potessi...ma non voglio
...si ...per una volta non mento...

hi-speed
Inviato: 24/7/2009 14:57  Aggiornato: 24/7/2009 14:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Secondo questo ragionamento luogocomune potrebbe pubblicare qualunque bassezza morale, "tanto non ci legge nessuno"?


Se il 20% degli italiani leggesse Luogocomune, a casa mia ci si baciarebbe i gomiti

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
redna
Inviato: 24/7/2009 16:43  Aggiornato: 24/7/2009 17:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
ranquillo, anche perche' non servirebbe allo scopo, ma fare arrivare un segnale forte e chiaro di assoluta ributtanza a tali giornalisti che sguazzano nel pubblicare dialoghi erotici del nemico sarebbe cosa buona


ma intanto nessuno guarda ai 'dialoghi' con Ciancimino, Provenzano e compagnia bella dei nostri parlamentari da noi pagati per gestire la cosa pubblica e non i loro vizi.

Citazione:
l pilotino dei carabinieri che scorta un imbarcazione carica di very gentle women nell'approdo di SB. non mi frega una mazza di quello che fa il SB ma il carburante del pilotino chi lo paga?


soprattutto sapere perchè vogliono, poi, far pagare le tasse ai terremotati di abruzzo, quando si spendono soldi pubblici per il 'superfluo'.
Allora non sarebbe il caso di cominciare a 'tagliare' le spese superflue dei parlamentari e cominciare a far qualcosa per chi ne ha bisogno?

Citazione:
Viviamo in un sistema in cui non dovremmo neanche scrivere su un computer per sentirci a posto con noi stessi....perchè ignoriamo,in maniera automatica,che questa macchina che stiamo utilizzando è composta da materiali reperiti da schiavi neri,che vengono sfruttati e che fanno una vita di merda 24 ore su 24

sono forse migliori le condizioni di chi fa automobili o i cellulari...o anche i vestiti e le scarpe...?
Questa società non produce nulla senza che qualcuno ne paghi le spese sulla propria pelle.

E sul caso torna a parlare anche Giovanna Melandri, Pd, ex ministro dei Beni culturali: "Sulla vicenda il governo deve fare piena chiarezza. Ci sorprenderebbe scoprire che proprio nel giorno in cui il loverno nega in via definitiva ogni forma di sostegno al mondo della cultura, il premier si sia fatto anche beffa delle regole che tutelano il patrimonio artistico e archeologico".
il mistero delle 30 tombe fenicie di villa certosa continua....

E'disgusoso sapere da una escort (persino prostituta...) la vicenda delle tombe fenicie. Quanta gente sapeva e se ne stava zitta?... a riprova che la prostituzione non è solo quella sessuale.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Lezik85
Inviato: 24/7/2009 17:17  Aggiornato: 24/7/2009 17:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
ma intanto nessuno guarda ai 'dialoghi' con Ciancimino, Provenzano e compagnia bella dei nostri parlamentari da noi pagati per gestire la cosa pubblica e non i loro vizi.


Non farebbe audience nel popolo. Nonostante sia fievolmente trapelata nessuno l'ha poi più riportata, nelle "grandi testate giornalistiche italiane". E il popolo ha lasciato correre, perchè più presa da sto gossip. Sperpero di denaro pubblico usato per intrattenere affari e vizi privati di Berlusconi? Certo è deplorevole. Ma di più vorrei sapere perchè un senatore della repubblica debba essere un patetico uomo che risponde al nome di Marcello Dell'Utri, fondatore di Forza Italia, che è stato condannato in primo grado a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, e che secondo la sentenza è stato il mediatore tra gli interessi di Cosa Nostra e Berlusconi...e se permettete a me qualche idea strana viene in mente.

redna
Inviato: 24/7/2009 17:48  Aggiornato: 24/7/2009 17:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Sperpero di denaro pubblico usato per intrattenere affari e vizi privati di Berlusconi? Certo è deplorevole. Ma di più vorrei sapere perchè un senatore della repubblica debba essere un patetico uomo che risponde al nome di Marcello Dell'Utri, fondatore di Forza Italia, che è stato condannato in primo grado a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, e che secondo la sentenza è stato il mediatore tra gli interessi di Cosa Nostra e Berlusconi...e se permettete a me qualche idea strana viene in mente.


anche i francesi si interrogano .... e ci offrono un quadro della nostra società...

il cafè de paris è stato venduto a 900mila euro mentre il suo vero valore è di 55milioni di euro... attraverso le intercettazioni hanno capito che è stato comprato dalla mafia...
e Giuseppe Pignatone a LeFigaro confida che la mafia dispone di capitali illimitati e di relazioni nella aristocrazia e borghesia degli affari e oggi è lanciata all'assalto dell'industria del lusso "è ormai in grado di accedere a mondi che in altri tempi erano inaccessibili".

Perchè dare certe notizie importanti alla stampa estera e continuare su quella nostrana la misera storia di una escort da quattro soldi e di un settantatreenne malato? (a detta della moglie...)

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 24/7/2009 22:17  Aggiornato: 24/7/2009 22:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Il disgusto supremo

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
superava
Inviato: 25/7/2009 5:04  Aggiornato: 25/7/2009 5:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Il disgusto supremo
Spero che tutti quei indizi che portano verso l'autostrada "Mafia" vengano fuori al piu' presto per dare delle giuste motivazioni alla sua uscita di scena! ...e spero non solo di lui!

superava
Inviato: 25/7/2009 5:07  Aggiornato: 25/7/2009 5:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Il disgusto supremo
Non è vero che non farebbero audience penso... è solo che certe cose come queste si dimenticano di scriverle a caratteri cubitali nelle testate dei giornali!

redna
Inviato: 25/7/2009 11:25  Aggiornato: 25/7/2009 21:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Non è vero che non farebbero audience penso... è solo che certe cose come queste si dimenticano di scriverle a caratteri cubitali nelle testate dei giornali!




Era stato Riina, una settimana fa, a chiedere di essere sentito. Lo aveva fatto a modo suo affidando al suo avvocato una dichiarazione a suo modo esplosiva. «Ne so poco perché qui non mi passano nemmeno i giornali - ha detto il legale ai giornalisti riferendo parole del suo assistito - Ma questa storia della "trattativa", di un mio "patto" con lo Stato, di tutti gli impasti con carabinieri e servizi segreti legati al fatto di via D'Amelio, non sta proprio in piedi. Io della strage non ne so parlare. Borsellino l'ammazzarono loro». Dove “loro” «sono quelli che hanno fatto la trattativa, quelli che hanno scritto il "papello", come lo chiamano. Ma io della trattativa non posso saperne niente di niente. Perché io sono oggetto, non soggetto di trattativa. E la stessa cosa è per quel foglio con le richieste che qualcuno avrebbe presentato attraverso Vito Ciancimino. Mai scritto da me. Facciamo pure la perizia calligrafica e scopriremo che io non ho niente a che fare con questa vicenda». Dichiarazione esplosiva e sconvolgente perché arriva in un momento preciso: per il 17° anniversario della strage di via D’Amelio in cui morirono Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta; mentre Massimo Ciancimino (a Palermo), figlio di don Vito, torna a parlare del papello e della trattativa, rivela di lettere di minacce a Berlusconi annullate in cambio di una rete tivù. Si fa sentire, Riina, soprattutto dopo aver saputo che un suo ex socio, Gaspare Spatuzza, killer di Brancaccio, braccio militare delle stragi, ha avuto una specie di crisi mistica e sei mesi fa ha cominciato a raccontare un’altra verità su via D’Amelio che annulla parte della sentenza già passata in giudicato. Così, in questo contesto che pesa forse più delle singole parole, nasce la missione della procura di Caltanissetta ieri mattina al carcere di Opera. Riina, 79 anni, ha parlato dalle 9 e 20 alle 11 e 40. Avrebbe detto che lui della famosa trattativa tra Stato e Cosa Nostra per far tacere armi e bombe in cambio di sconti e benefici ai boss, «non ne sa nulla», «da me non è venuto nessuno». Come a dire che semmai Riina di questa trattativa è stato una vittima e non certo un artefice.
http://www.unita.it/news/interni/86767/mafia_riina_annuncia_un_memoriale

quindi della strage di Via D'Amelio come quella di Capaci non si sa ancora
chi sono i mandanti e, da quanto dice Riina gli inquirenti dovrebbero ricominicare l'intera inchiesta, su altri indizi, se non altro.


Le tombe fenicie c'erano nel 2005....ora dove sono?

Un articolo del quotidiano l'Unione Sarda, infatti, dà conto di una “misteriosa” ispezione nella tenuta di Berlusconi, di cui anche i magistrati di tempio Pausania furono tenuti all'oscuro. “In un settore di quell'area sottoposta a segreto di Stato da parte del Ministero dell'Interno, che ha classificato la villa come una delle residenze ufficiali del premier – racconta l'Unione Sarda nella sua cronaca – l'avvocato Niccolò Ghedini ha accompagnato alcuni funzionari della Soprintendenza archeologica e una pattuglia di carabinieri specializzati nella tutela del patrimonio culturale e artistico. In un punto ben circoscritto del parco sarebbero stati ritrovati importanti reperti archeologici. Si parla di un sito di notevole importanza, risalente al terzo secolo a. C., con alcuni resti di vasellame e tracce di una piccola necropoli”. Insomma, una «storia miserabile», per usare le parole dell'onorevole-avvocato di Berlusconi, sulla quale non tutto è stato chiarito...

ovviamente i magistrati sono stati tenuti all'oscuro dell'ispezione che Ghedini aveva fatto...

EDIT
articolo dell'Unione Sarda del 20.03.2005

IL PARTICOLARE Reperti nel parco della villa Domenica 20 marzo 2005

A nche i magistrati della Procura di Tempio sanno veramente poco del sopralluogo top-secret avvenuto nei giorni scorsi all'interno della tenuta del presidente del Consiglio. In un settore di quell'area sottoposta a segreto di stato da parte del Ministero dell'Interno, che ha classificato la villa come una delle residenze ufficiali del premier. L'avvocato Nicolò Ghedini ha accompagnato alcuni funzionari della Soprintendenza archeologica e una pattuglia di carabinieri specializzati nella tutela del patrimonio culturale e artistico, in un punto ben circoscritto del parco dove sarebbero stati ritrovati importanti reperti archeologici. Si parla di un sito di notevole importanza, risalente al terzo secolo a. C., con alcuni resti di vasellame e tracce di una piccola necropoli. Un pezzo di storia della Sardegna che evidentemente i proprietari dei terreni hanno tutta l'intenzione di tutelare, tanto che ne è stata subito segnalata la collocazione e le caratteristiche alla Soprintendenza archeologica. E il gruppo di funzionari e militari ha potuto, seguendo un rigoroso itinerario con alcune precise prescrizioni da parte del personale addetto alla sicurezza, arrivare al sito ed effettuare tutte le verifiche del caso. Insomma, non è vero che i sopralluoghi alla Certosa non si possono fare. E gli accertamenti della Soprintendenza arrivano a pochi giorni dall'udienza davanti ai giudici della Corte Costituzionale che dovranno esprimersi sulla ammissibilità del ricorso presentato dalla Procura di Tempio sul mancato sopralluogo del settembre 2004 nel cantiere top-secret aperto in una delle discese a mare della tenuta. I magistrati galluresi hanno sollevato infatti un conflitto di attribuzione ritenendo immotivata l'opposizione del segreto di stato all'attività investigativa su alcuni presunti abusi edilizi attribuiti ai rappresentanti legali della società proprietaria dell'intera area. I giudici della Corte Costituzionale dovranno dire se esistono gli elementi per ritenere ammissibile il ricorso affidato dal procuratore della Repubblica di Tempio, Valerio Cicalò, a due docenti universitari, specializzati in diritto costituzionale. La Procura gallurese aveva deciso di avviare l'iter, dopo che il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Gianni Letta, aveva confermato in Parlamento la volontà di opporre il segreto di Stato all'indagine iniziata nel maggio dello scorso anno. (a. b.)

qui

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Garrett
Inviato: 26/7/2009 10:03  Aggiornato: 26/7/2009 10:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Il disgusto supremo
Tombe fenicie, Baal, Dagon, figure di vergini (minorenni) che si offrono al drago (biscione)???

Icke avrebbe già scritto una intera trilogia: altro che difendere Berlusconi dipingendolo, in noiosi articoli triti e ritriti, come una "vittima"...

PS: qualcuno sta INSABBIANDO l'argomento!!!

Redazione
Inviato: 26/7/2009 10:16  Aggiornato: 26/7/2009 10:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il disgusto supremo
Secondo me Berlusconi dice "tombe fenicie" come potrebbe dire "tombe egizie".

Solo che le "tombe egizie" ce le hanno tutti, persino quegli antiquati degli islamici, mentre le "tombe fenicie" fa figo da morire.

Se avesse saputo che sono esistiti, avrebbe detto "tombe assiro-babilonesi".

D'altronde, non è lui quello di Romolo e Remolo?

redna
Inviato: 26/7/2009 10:57  Aggiornato: 26/7/2009 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
PS: qualcuno sta INSABBIANDO l'argomento!!!


ma chi sarà l'insabbaiatore ufficiale...?

L'avvocato di Berlusconi risponde al sito dell'Espresso, che cita passi di un articolo uscito nel 2005 sull'Unione sarda: "Vogliono attaccare il premier a tutti i costi" Tombe fenicie, la replica di Ghedini "Solo frammenti romani e ossa"

ed ecco che l'avvocato diventa all'improvviso l'Indiana Jones de noartri...


l 4 febbraio del 2005 il sovrintendente di Sassari è venuto a fare un sopralluogo a villa La Certosa, chiamato dalla proprietà, perchè durante le operazioni di pulizia del sottobosco gli operai avevano trovato un piccolo frammento di anfora e dei pezzetti di scheletro umano, di ossa. La proprietà mi avvisò telefonicamente e immediatamente richiesi l'intervento della locale stazione dei carabinieri, temendo trattarsi di ossa umane che avrebbero potuto anche essere collegate a un evento criminoso".

rieccolo l'avvocato che si traveste da tenente Colombo....ci potrebbe essere stato un evento criminoso!!!

"I carabinieri - prosegue Ghedini - si recarono subito sul posto e accertarono trattarsi di ossa antiche frammiste a pezzi di ceramica. Dal verbale, che allora fu sottoposto a segreto essendo l'intera area secretata, a firma della dottoressa Angela Antona, si legge: 'L'insieme fa constatare l'originaria presenza di una sepoltura che le qualità della ceramica fanno riferire ad età romana medio-imperiale'".


dunque: i carabanieri stabiliscono che sono ossa antiche...ma in quale maniera? ...a occhio? facendo delle analisi?...
Ma la dottoressa è una archeologa che stabilisce, con tanto di verbale, che la sepoltura e la ceramica fanno riferimento ad una età romana medio imperiale?

Insomma le trenta tombe fenicie sono diventate una sepoltura.Il tutto è stato messo a verbale secretato perchè tutta l'area è secretata.

Prendiamo atto che le cose ce le stanno spiegando in maniera cristallina.


link....

EDIT
qui....

il presidente Berlusconi ha rivelato di aver scoperto, "qua sotto", la bellezza di trenta tombe fenicie del 300 a. C. E non si può dire che la cosa sia passata inosservata.
forse Ghedini ignora che è stato il suo 'assistito' a parlare di 30 tombe fenicie....

All'immediata richiesta dell'opposizione di presentarsi, lui e il ministro dei Beni culturali Bondi, alla Camera e al Senato per riferire del presunto ritrovamento, si è infatti aggiunta la simultanea e comprensibile agitazione della comunità scientifica degli archeologi che mai si sarebbero immaginati una necropoli fenicia da quelle parti. Se confermata, la scoperta rappresenterebbe "un dato importantissimo per lo studio dell'espansione fenicia nell'isola, ed in particolare per la ricostruzione delle antiche dinamiche insediative nel territorio di Olbia" si legge in una nota della Associazione nazionale Archeologi. Come dire che generazioni di studiosi si sono giocati la testa sull'origine greca e non fenicio-punica di Olbia: e adesso invece grazie alle confidenze del premier, opportunamente divulgate dai files audio della D'Addario, si potrebbe riscrivere la storia della Sardegna, aprendo nuovi importantissimi orizzonti nella ricerca nel mondo mediterraneo

la comunità scientifica è in subbuglio....e non credo che il tutto passi a inosservato. Sarà per questo che le trenta tombe fenicie si sono trasformate in una sepoltura medio-imperiale?

A occhio, la vicenda delle tombe fenicie sembra più spinosa. Anche perché né alla Soprintendenza dei Beni archeologici né ai Carabinieri del Nucleo per la tutela del Patrimonio culturale risulta mai essere stato notificato alcun ritrovamento. Circostanza che la legge punisce con una certa severità, con l'arresto fino a un anno e l'ammenda da euro 310 a 3.099.

e come la mettiamo allora con l'avvocato Indiana Jones che parla di 'carabinieri e di verbali in cui si attesta un ritrovamento con tanto di ceramiche?'?


Tutto è possibile nell'aldilà, e magari i fenici - o più probabilmente i loro discendenti punici - si divertono un sacco. Ma certo esiste una letteratura e ancor più una vivida filmografia horror, da Zombie a Poltergeist passando per Shining - che attesta come in questi casi morti non gradiscano eccessi di vita. E magari il maleficio è già partito, anche se di solito sono faccende di cui non si riferisce in Parlamento.

...nemmeno un avvocato, in certi casi, riesce ad insabbiare.


concludo....
Negare è la prima regola dei corifei azzurri. Salvo smentirsi o essere smentiti da altri La seconda regola è banalizzare. E poi c'è la campagna di discredito contro la D'Addario

Questa è la scena, questo il metodo. Primo, negare. Lo si è visto anche lunedì alla diffusione dei primi nastri. "Materiale senza pregio, del tutto inverosimile e frutto di invenzione", dice Ghedini (Ansa, 20 luglio). Quel che sentivamo era "frutto di un'invenzione" meglio tapparsi le orecchie. Secondo, banalizzare. Nessun eccesso del Cavaliere, soltanto un invito infelice. Le parole di Tarantini liquidano anche questa: "... Poi ti fa il regalo solo lui...". Terzo, il discredito contro la donna: "E' stata mandata e retribuita benissimo". Il solo che l'ha "retribuita" è stato Tarantini, Berlusconi se n'è dimenticato anche se lo doveva fare come era nei patti.

Non si può far torto a Luigi Zanda che ieri nell'aula di Palazzo Madama ha detto: "Gli ultimi scampoli di conversazione resi noti ieri e oggi sono lì a dimostrare quanto ci sia bisogno che chi governa il nostro Paese dica la verità. Anche nel dire il vero e il falso, il presidente Berlusconi ha superato ogni limite consentito. Non esiste alcuna nazione dove la menzogna dei governanti non corrompa pericolosamente la società e le istituzioni".

...e costruisca una villa su di una necropoli fenicia e spudoratamente menta insieme alla sua corte, senza ritegno.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Garrett
Inviato: 26/7/2009 11:19  Aggiornato: 26/7/2009 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Il disgusto supremo
Redazione:
Citazione:
Secondo me Berlusconi dice "tombe fenicie" come potrebbe dire "tombe egizie".

Solo che le "tombe egizie" ce le hanno tutti, persino quegli antiquati degli islamici, mentre le "tombe fenicie" fa figo da morire.

Se avesse saputo che sono esistiti, avrebbe detto "tombe assiro-babilonesi".

D'altronde, non è lui quello di Romolo e Remolo?


Non sminuiamo la faccenda con le solite uscite alla Grillo-Travaglio perfavore!



Tutto ciò è chiaro a chi conosce il mito di Crono (Saturno)



e la storia del simbolo, legato alle Crociate in Terra Santa, la terra dei Cananei (gli antenati dei Fenici appunto).
Simbolo che ci viene riproposto tutti i giorni in versione stilizzata.



Discussione su Luogocomune

EDIT:



mappa


Lezik85
Inviato: 28/7/2009 20:28  Aggiornato: 28/7/2009 20:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Il disgusto supremo
Citazione:
Solo che le "tombe egizie" ce le hanno tutti, persino quegli antiquati degli islamici, mentre le "tombe fenicie" fa figo da morire.


Se sono tombe fenicie spero abbia disguidi simili:

Radioactive Zombie Orgy

Garrett
Inviato: 28/7/2009 21:25  Aggiornato: 28/7/2009 21:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Il disgusto supremo
Radioactive Zombie Orgy
La cosa più esilarante del film risulta però la dicitura standard al termine dei titoli di coda: ''ogni riferimento a fatti o persone realmente esistenti è puramente casuale'', come se qualcuno di tali grotteschi personaggi in così demenziali situazioni potesse mai davvero esistere nella realtà.

Molto divertente...
(ma anche il film sembra che non sia mai esistito nella realtà)

11septLIVE
Inviato: 29/7/2009 1:34  Aggiornato: 29/7/2009 1:34
So tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: Il disgusto supremo
Petto in fuori, gente. In casa Espresso-Repubblica tutti possono e dovrebbero vantarsi di queste rivelazioni, di vitale importanza per il Paese. D'altronde loro sono (lo sono?) i paladini dell'informazione libera. Quella senza peli sulla lingua. Si, se non si considerano quelli rimasti dopo aver... "ringraziato" il politico di turno, che appoggia i finanziamenti alla Casta che fa comodo. Quella che - vergognosamente ormai dal 1995 - sgancia 700 milioni di euro da spartirsi tra "amici". E in questo elenco di amici spunta pure Espresso-Repubblica. I paladini dell'informazione libera, pagati dal nemico pubblico numero uno? Se non è un controsenso questo, Ilona Staller non ha mai visto un "volatile" in vita sua...

Redazione
Inviato: 29/7/2009 1:44  Aggiornato: 29/7/2009 1:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Il disgusto supremo
GARRETT: "Non sminuiamo la faccenda con le solite uscite alla Grillo-Travaglio perfavore!"

D'accordo, non sminuiamo la faccenda.

Che cosa intendi sostenere con i simboli che hai postato? Mi stai forse dicendo che Berlusconi non ha scelto il biscione perchè era il simbolo di Milano (la sua prima TV si chamava Telemilano), ma perchè in futuro avrebbe scoperto delle tombe fenicie sotto la sua villa?

Garrett
Inviato: 29/7/2009 8:54  Aggiornato: 29/7/2009 9:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Il disgusto supremo
Che cosa intendi sostenere con i simboli che hai postato? Mi stai forse dicendo che Berlusconi non ha scelto il biscione perchè era il simbolo di Milano (la sua prima TV si chamava Telemilano), ma perchè in futuro avrebbe scoperto delle tombe fenicie sotto la sua villa?

Se vogliamo credere alla.. "versione ufficiale" e alle.. "casualità" allora è come dici tu...

Dal canto mio non credo al mito del Moloch, se non dal punto di vista strorico, ma è evidente che ci siano potenti che non solo venerano questi simboli ma a cui di tanto in tanto piace lanciare messaggi precisi a chi ha orecchie...

PS: immagino che un gufo di pietra in mezzo al giardino sarebbe stato troppo... meglio un serpente di quindici (15) metri (!) nell'atto di.. divorare un bambino..
(ah sì.. certo.. il "simbolo" di Milano)

redna
Inviato: 31/7/2009 18:04  Aggiornato: 31/7/2009 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il disgusto supremo
Delle tombe fenicie non si sa più nulla, il biscione è il simbolo di Milano e Bossi esterna ( o svia ad arte..?!)...e intanto:
http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/mafia-9/documenti/documenti.html

Servizi segreti, il Copasir chiede gli atti dell'omicidio Borsellino Invitato a Palazzo San Macuto anche il premier Berlusconi: "Non trova mai tempo per venire"
....e questa è una scusante?!

Ma Rutelli chiede che al Copasir venga anche Berlusconi a parlare: "Abbiamo rivolto ripetutamente l'invito al presidente del Consiglio per un'audizione - ha detto il presidente del Comitato parlamentare - ma Berlusconi non mai ha trovato il tempo di venire". Le audizioni periodiche del premier davanti al Copasir sono previste, tra l'altro, dalla legge di riforma dei servizi del 2007. "Un incontro ancora più importante - ha aggiunto Rutelli - perchè spetta al presidente del Consiglio dare le indicazioni generali sul lavoro da svolgere".


EDIT

http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/mafia-9/mafia-9/mafia-9.html

Sarà classificato top secret il famigerato "papello" che dovrebbe consegnare Massimo Ciancimino. Oggi i magistrati lo aspettano a Palermo. Chissà se il figlio prediletto di don Vito questa volta porterà il suo "tesoro" di carte.

e pensare che Ciancimino avrebbe dovuto consegnare il papello il 19 luglio. E nessuno sa ancora se Ciancimino lo consegnerà.
Preventivamente 'sarà' classificato top secret...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
matteog
Inviato: 8/9/2009 3:20  Aggiornato: 8/9/2009 3:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Il disgusto supremo
Salve sono un nuovo utente, devo ammettere con sincerità di essermi iscritto per rispondere, un po' in ritardo, a questo suo post, anche se conosco il sito perché sono affascinato e d'accordo con il suo lavoro sull'11 settembre e altre cose. Perché sono un antiberlusconista sfegatato e perché voglio spiegarle il perché del lavoro sulla D'Addario del gruppo Espresso. Premetto che per motivi di tempo non sono riuscito a leggere gli altri commenti.
Le motivazioni che spingono Repubblica e l'Espresso a pubblicare le registrazioni e parlare di questo caso sono queste:
- ricattabilità del premier (non può portare sconosciute a casa sua, in modo che potrebbero ricattarlo quando vogliono)
- le menzogne che rifila alla gente il Premier: ha negato davanti agli italiani di conoscere sta tizia e poi ci è andato a letto, e lui non può mentire agli italiani
- il fatto non è un fatto privato perché il premier stesso ha sempre mostrato al popolo la sua vita privata
- il fatto in questione va contro i valori del Family Day che professa e la legge sulla prostituzione che stava per far approvare
- ed infine il fatto che per gli italiani, ahimè, la notizia che il B. avesse come stalliere un boss mafioso è meno importante che lui vada a puttane, quindi giustamente l'Espresso cerca di insistere su quest'ultimo avvenimento.
Fatto che è informazione, non eccezionale, ma assolutamente non è gossip.
Aspetto con ansia una sua risposta al mio commento.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA