Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Wilhelm Reich: cancro e orgone
Inviato da Redazione il 21/6/2009 7:40:00 (14013 letture)

Fra le verità soppresse della storia quella dell’orgone di Wilhelm Reich rischia di essere una fra le più importanti in assoluto, con implicazioni che sarebbero andate ben oltre la “semplice” cura per il cancro.


Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
edo
Inviato: 21/6/2009 8:26  Aggiornato: 21/6/2009 8:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Massimo, in occasione dell'uscita del film prepara anche un piccolo depliant non troppo colorato (le cartucce della stampante costano ) da far girare in forma cartacea.
Internet è una bella cosa ma, pare che, tutto sommato siamo ancora quattro gatti dispersi dai venti di milioni d'informazioni

peonia
Inviato: 21/6/2009 9:15  Aggiornato: 21/6/2009 9:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Non vedo l'ora di vederlo tutto il film, anche se dovro' fare una specie di training autogeno per non scoppiare di rabbia...comunque riguardo all'Orgone, io credo proprio che abbiano distrutto un bel niente! Se ne saranno impossessati e in qualche modo continuato a studiare...magari cercando scopi "maligni" anziche' benefici (chissa' se potrebbe essere fattibile?)

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
nosh1t
Inviato: 21/6/2009 10:40  Aggiornato: 21/6/2009 10:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
ho il sospetto che quell'energia scoperta da Reich e' lo stesso Chi di cui si parla da un migliaio di anni nella medicina tradizionale cinese, o dark energy come la chiamano ultimamente e lo Yoda 'la forza'. Si capisce bene comunque che Reich stava toccando cose veramente pericolose: meglio lasciarle nelle sicure mani delle strutture militari e servizi segreti.

*EDIT*
da wikipedia:Wilhelm Reich
Citazione:
Nei suoi ultimi anni Reich ha narrato in diverse circostanze di quelle che riteneva le sue esperienze con gli alieni. In particolare in uno dei suoi ultimi libri, "Contact With Space ", riferisce di una presunta battaglia con una astronave aliena, che sarebbe avvenuta il 14 dicembre del 1954, nei cieli sopra il deserto dell'Arizona. Egli sarebbe riuscito a sconfiggere gli alieni usando come arma i suoi "cloud buster". Reich riteneva gli alieni responsabili del processo di desertificazione della Terra ed intenzionati a conquistare il pianeta. Secondo lui, il progetto degli alieni era quello di disseminare sul nostro pianeta il terribile DOR.

o cacchio ci risiamo con li alieni...

Redazione
Inviato: 21/6/2009 10:51  Aggiornato: 21/6/2009 10:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
NOSH1T" "o cacchio ci risiamo con li alieni.."

Ci risiamo con Wikipedia, vorrai dire.

Redazione
Inviato: 21/6/2009 10:54  Aggiornato: 21/6/2009 11:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Approfitto per chiedervi un consiglio sul titolo del film.

Il working title è "storia del cancro", ma fa cagare.

Io ne ho tre da proporre:

CANCRO, CURE E CIARLATANI

IL CANCRO E LA MALATTIA

CANCRO: 1000 CURE, UNA SOLA MALATTIA

Che ne dite? Avete altre idee?

Il concept è che "il cancro è l'unica malattia per la quale sia stata trovata almeno una dozzina di cure valide , ma nessuno lo sa".

(Il sub-concept è "chimica contro prodotto naturale", ma quello è più difficile da acchiappare subito, se non afferri prima quello principale)

Grazie.

nosh1t
Inviato: 21/6/2009 11:13  Aggiornato: 21/6/2009 11:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Cancro: una malattia sopravvalutata
Cancro: guarire si puo'
I segreti del cancro svelati
Cancro: Top Secret
Cosa c'e' dietro al cancro?

Redazione
Inviato: 21/6/2009 11:15  Aggiornato: 21/6/2009 11:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Grazie NOSH1T. Su quel filone c'è anche "CANCRO. LA CURA PROIBITA"

ma io vorrei evitare un titolo "complottista".

nosh1t
Inviato: 21/6/2009 11:17  Aggiornato: 21/6/2009 11:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Mazzucco:
Citazione:
Ci risiamo con Wikipedia, vorrai dire.
uff...

da www.orgonomia.org
Citazione:
Durante la spedizione in Arizona apparve chiaro a tutti i partecipanti che il lavoro di ripristino della normale pulsazione atmosferica, grazie alla rimozione del dor atmosferico effettuata con i cloud-buster, veniva regolarmente seguita dalla ricomparsa di dor come conseguenza del passaggio di oggetti volanti, osservati sia di giorno che di notte. Allo scopo di combattere questi oggetti Reich arricchì i cloud-buster dell'uranio decaduto dell'esperimento oranur, che chiamò Orur ed il c-b così modificato space-gun. In Contact with Space vengono riportate alcune drammatiche esperienze in cui “stelle” nel cielo notturno, sotto l'effetto diretto di questi space guns, cambiarono il loro colore fino a scomparire. Durante queste operazioni alcuni operatori si sentirono male, uno in particolare ebbe una paralisi acuta mentre stava operando. Per Reich questo era dovuto alla risposta degli ufo: una immissione massiccia e diretta di dor sul c-b.


peonia
Inviato: 21/6/2009 11:22  Aggiornato: 21/6/2009 11:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Forse:
"Cancro, cure e ciarlatani? "
con il punto interrogativo....

Caro Max, a proposito di cure e ciarlatani....voglio chiederti di visionare,se non l'hai gia'fatto, questo video sulle cellule staminali ...tra l'altro una parte si svolge a Los Angeles...la storia si ripete,ma non ho capito chi ha ragione....
a presto


http://www.rainews24.rai.it/it/canale-tv.php?id=13696

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Linucs
Inviato: 21/6/2009 11:22  Aggiornato: 21/6/2009 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Se ne saranno impossessati e in qualche modo continuato a studiare...magari cercando scopi "maligni" anziche' benefici (chissa' se potrebbe essere fattibile?)

Non credo proprio: l'Orgone è la Forza della Vita, e la Vita è una forza Positiva del Creato. Sicuramente le forze dell'oscurità e del materialismo ci avranno provato, ma i loro Sforzi saranno stati irrimediabilmente dirottato dalla Luce degli Angeli e degli Spiriti Guida che proteggono tutta l'umanità insieme ad alcune (non tutte!) "etnie" di Alieni Illuminati di Luce. Ciò non toglie che gli uomini andranno avanti a morire come mosche, ma almeno le loro Anime (le loro Essenze Animiche) verranno accolte in un Piano Eterico e Spirituale più alto affinché si possano finalmente unire con il Tutto, andando Oltre la dicotomia delle Etichette e del Pregiudizio. La visione di questa "energia" secondo la tradizione mistica orientale si rivela invece del tutto errata, in quanto non tiene conto delle Benefiche Forze Astrali che, riunite in una Confederazione Eterica di Pianeti, operano nell'ombra per portare la Luce Eterna della Dea Creatrice.

Davide71
Inviato: 21/6/2009 11:23  Aggiornato: 21/6/2009 11:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ciao a tutti:

loro non vogliono curare il cancro perché sono loro stessi un cancro! Cane non scaccia cane...
Tuttavia non sono sicuro che continuare a sviluppare applicazioni tecnologiche di conoscenze scientifiche sia sempre così giusto.
A me sembra che quella roba, se utilizzata per fare del male, ne possa fare non poco.
In ogni caso in America é pieno di scienziati che sono stati messi a tacere (a volte per sempre...) per secretare le loro ricerche. Io penso a Tesla, ma Reich lo aggiungo volentieri.
Secondo me gli hanno proposto di andare a lavorare in uno dei loro laboratori super segreti, quello gli ha risposto picche perché "la scienza é di tutti" e gli hanno dato del comunista!
Ci metto la mano sul fuoco su una cosa del genere, vista l'epoca.

Ricordo peraltro che certe scoperte, come l'energia nucleare, se non le scoprivano era meglio...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Davide71
Inviato: 21/6/2009 11:27  Aggiornato: 21/6/2009 11:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per il titolo:
"CANCRO: LE CURE NEGATE"

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Linucs
Inviato: 21/6/2009 11:32  Aggiornato: 21/6/2009 11:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ricordo peraltro che certe scoperte, come l'energia nucleare, se non le scoprivano era meglio...

Quindi la scienza è "di tutti", però esistono scoperte intrinsecamente cattive...

rivers
Inviato: 21/6/2009 12:20  Aggiornato: 21/6/2009 12:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
I've always liked to say that we shoud be open minded, but not so open minded that our brain falls out. - Richard Dawkins.

Mi dispiace dirlo, ma trovo tutta questa roba piuttosto imbarazzante. E non lo dico per il puro piacere di essere arrogante, ma perchè (ingenuamente?) spero che qualcuno si renda conto e non creda a tali fesserie.

Veramente vogliamo credere che gli "studi" sull'orgone siano rimasti ignorati per mezzo secolo da tutta la comunità scientifica mondiale, senza suscitare il minimo interesse?

Splat.
(il rumore della materia grigia sul pavimento...)

dr_julius
Inviato: 21/6/2009 12:44  Aggiornato: 21/6/2009 12:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Dal filmato Citazione:

Dobbiamo essere scientifici, non possiamo essere politici in queste cose

Trovo che questa frase sia corrispondente alla mentalità di uno scienziato e non di un ciarlatano. Quindi ha fatto bene MM ad inserirla con la giusta evidenza.
Detto questo, mi chiedo se esistano documentazioni sopravvissute alla censura governativa. Chiedo anche se i filmati che abbiamo visto siano documenti "storici" sfuggiti alla censura, o se siano fiction, "ricostruzioni" tratte da film o documentari o altre fonti.
In rete, tempo fa, ho cercato qualcosa (perché voglio condurre qualche semplice esperimento) ma ho trovato informazioni abbastanza vaghe e imprecise.

Citazione:

Veramente vogliamo credere che gli "studi" sull'orgone siano rimasti ignorati per mezzo secolo da tutta la comunità scientifica mondiale, senza suscitare il minimo interesse?

Scusami, ma non afferro pienamente il senso preciso della domanda. Forse è nelle virgolette di "studi". Se in mezzo secolo qualcuno ha smentito o confermato, ce ne sarà traccia, o no?

Giusto per non essere politici.




Per il titolo, anche se personalmente non condivido il concept, la migliore sintesi mi sembra essere per ora quella di peonia. Brevissima, non del tutto complottista, ma anche capace di indirizzare la curiosità. Ci penso, eventualmente posto il "parto" della mia pensata.

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
fefochip
Inviato: 21/6/2009 12:50  Aggiornato: 21/6/2009 12:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Mi dispiace dirlo, ma trovo tutta questa roba piuttosto imbarazzante. E non lo dico per il puro piacere di essere arrogante, ma perchè (ingenuamente?) spero che qualcuno si renda conto e non creda a tali fesserie. Veramente vogliamo credere che gli "studi" sull'orgone siano rimasti ignorati per mezzo secolo da tutta la comunità scientifica mondiale, senza suscitare il minimo interesse?


vedi la tua ingenuità probabilemente si manifesta non riflettendo sul particolare piu importante della vicenda che non è tanto se Wilhelm Reich avesse ragione o meno quanto per la violenza e la persecuzione statale e sistematica che gli usa hanno fatto nei suoi confronti .... nei confronti di una persona che sostiene l'esistenza di un energia che non esiste.

qui stiamo al livello di galileo galiei ....la storia puntualmente pare ripetersi .

la cosa sconvolgente è che i sistemi e la chiusura mentale che denuncia il filmato è cosi attribuibile a metodi da santa inquisizione che fa veramente paura/riflettere pensare che è successo tutto sommato pochi anni fa prendendo come punto di riferimenti anni in cui si adoperavano metodi simili .

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
imike
Inviato: 21/6/2009 13:01  Aggiornato: 21/6/2009 13:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2008
Da: Milano
Inviati: 85
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
per il titolo:

IL CANCRO E LE CURE DIMENTICATE

peonia
Inviato: 21/6/2009 13:04  Aggiornato: 21/6/2009 13:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Sicuramente le forze dell'oscurità e del materialismo ci avranno provato, ma i loro Sforzi saranno stati irrimediabilmente dirottato dalla Luce degli Angeli e degli Spiriti Guida che proteggono tutta l'umanità insieme ad alcune (non tutte!) "etnie" di Alieni Illuminati di Luce.


Non credo ai miei occhi nel leggerti...non e' che hai clonato il nick del Linux che conosco io?

Perche' quello che hai detto e' assolutamente condivisibile!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
dr_julius
Inviato: 21/6/2009 13:12  Aggiornato: 21/6/2009 13:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
...non e' che hai clonato il nick del Linux che conosco io?

E' il buon vecchio Linucs, non chiamarlo Linux....

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
pit71
Inviato: 21/6/2009 13:20  Aggiornato: 21/6/2009 13:20
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Vorrei far presente che probabilmente l'energia orgonica era stata già trattata, più precisamente da Nikola Tesla. Asseriva di poter ricavare ed accumulare energia dall' atmosfera circostante, attraverso una particolare strumentazione, e a quanto pare aveva costruito un'auto mossa da tale energia. Nikola Tesla stava realizzando un sistema per distribuire energia pulita e sopratutto gratis e alla portata di tutti. Sapete già come è andata a fnire, o almeno potete sospettarlo. Tacciato di essere un folle, osteggiato in tutti i modi, isolato e deriso dagli altri "uomini di scienza". Alla sua morte le sue carte, i suoi progetti e tutti i lavori da lui realizzati sono stati sequestrati dai servizi segreti americani e resi top secret. Dai suoi studi sembra che sia nato poi il progetto H.A.A.R.P. , non nuovo ai frequentatori di L.C.
Per chi avesse dei dubbi sulla capacità mentale o scientifica di Nikola Tesla è sufficiente fare una veloce ricerca su google per capire che probabilmente è stato il più grande scienzato ed inventore del '900.

peonia
Inviato: 21/6/2009 13:36  Aggiornato: 21/6/2009 13:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
"CANCRO: LE CURE NEGATE"

Non male!!! oppure..... sconosciute.?

Comunque entrambe dal punto di vista commerciale, secondo me,"tirerebbero"...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 21/6/2009 13:39  Aggiornato: 21/6/2009 13:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
LINUCS: Complimenti, un ottimo sunto. A furia ironizzare su tutto, rischi prima o poi di colpire nel vero.

°°°

RIVERS: "Veramente vogliamo credere che gli "studi" sull'orgone siano rimasti ignorati per mezzo secolo da tutta la comunità scientifica mondiale, senza suscitare il minimo interesse?"

Veramente vogliamo credere che, se per caso fosse accaduto il contrario, TU lo sapresti? (O io, o lui, è lo stesso).

E’ davvero curioso come siamo tutti abituati a pensare che, se una cosa accade, dovremmo saperla per forza.

Lo stupore non è la misura della distanza fra i fatti reali e la nostra mente, ma fra i fatti reali e la nostra ignoranza.

(Senza offesa, Rivers, sia chiaro. E' un problema che abbiamo tutti, appartiene alla natura umana: quando una realtà non combacia con le nostre conoscenze, pensiamo subito che sia lei ad essere sbagliata).

peonia
Inviato: 21/6/2009 13:40  Aggiornato: 21/6/2009 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
non chiamarlo Linux....


Volevo semplicemente sfottere..eheheh

a questo punto mi aspetto che fra qualche ...eone,si dira' di me:
la buon vecchia peonia..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
federasta
Inviato: 21/6/2009 13:41  Aggiornato: 21/6/2009 13:41
So tutto
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 16
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
ricorda molto la teoria di Tesla: un'energia che scorre attorno a noi!

Redazione
Inviato: 21/6/2009 13:42  Aggiornato: 21/6/2009 13:42
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
CANCRO: LE CURE NEGATE

ma non sa un pò di piangina? (mamma, non ci danno la cura, uheèèèè...)

IL CANCRO E LA MALATTIA non piace a nessuno? (A me sì, ovviamente).

PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 13:43  Aggiornato: 21/6/2009 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per quanto riguarda il titolo del Film:

TUTTO QUELLO CHE AVRESTE DOVUTO SAPERE SUL CANCRO E CHE NON HANNO MAI OSATO DIRVI.


A proposito di WR, invece, non so se i suoi studi fossero aria fritta e lui fosse matto (bisogna dire che essendo stato uno psicologo ci sono forti possibilita' che lo fosse ), ma una di una cosa sono sicuro: lo Stato non interviene col suo braccio armato se non esiste un pericolo reale per i suoi interessi.

Di buffoni e ciarlatani e' pieno il mondo, ma non li perseguitano in questo modo, anzi, i peggiori di solito lavorano per qualche sorta di servizio segreto. Se si scomodano a far sparire evidenze e' sempre perche' le evidenze sono imbarazzanti per il Potere. Specie nei regimi cosiddetti "democratici" ed "occidentali" si tende ad usare la linea soffice ed il ridicolo, ricorrendo alla violenza solo nei casi estremi e percio' mi viene da pensare che WM fosse non solo tutt'altro che un ciarlatano, ma che fosse cosi' pericoloso, ed immediatamente pericoloso, lui e le sue teorie, da farlo sparire e da bruciargli la terra attorno per far capire ad eventuali emuli cosa sarebbe loro accaduto.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Ermes
Inviato: 21/6/2009 13:51  Aggiornato: 21/6/2009 13:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
CANCRO: UFFICIALMENTE SI MUORE

peonia
Inviato: 21/6/2009 14:02  Aggiornato: 21/6/2009 14:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
IL CANCRO E LA MALATTIA non piace a nessuno

Max dipende da cosa vuoi ottenere!
Se io entrassi in un dvd shop e trovassi un dvd "Il Cancro e la Malattia", penserei che mi rifilano le stesse cose che sento sempre e che a me fra l'altro non appassionano...
Mentre se leggessi: Il cancro e la disinformazione, il cancro e le cure sconosciute, il cancro e le cure negate, La terribile malattia del secolo: il Cancro e come approfittarne.....beh decisamente lo comprerei!!
sono stata chiara?
in bocca al lupo, chiedi stanotte prima di addormentarti al tuo Se' Superiore di suggerirti il titolo piu' adatto. sono certa non resterai deluso.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
rivers
Inviato: 21/6/2009 14:02  Aggiornato: 21/6/2009 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
No Massimo, la "realtà" dell'Orgone non è in conflitto col MIO schema mentale, ma con la scienza.

Internet è pieno di siti che spiegano come preparare il composto orgonico e come realizzare questi fantomatici cannoni.

Se il processo di preparazione e costruzione di questi apparati è noto, sopratutto a costi così limitati, vogliamo veramente credere che nessuno abbia finora PRODOTTO studi scientifici a riguardo? Non è difficile. Il fenomeno è replicabile? I dati sono costanti? Stiamo parlando di qualcosa che può rivoluzionare la scienza moderna, ma ancora non è possibile registrare questa nuova grandezza fisica (o forse non è fisica?).

L'assenza di prove documentate associata alla relativa semplicità dell'apparato (non è un acceleratore di particelle!), per una persona che crede nella scienza, vuol dire che il fenomeno non esiste.

divert
Inviato: 21/6/2009 14:08  Aggiornato: 21/6/2009 14:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
In Oriente da millenni hanno il concetto, su cui poi si basano la medicina cinese, l'agopuntura e non solo, che esista un'energia vitale: KI (giapponese) CHI (cinese). Queste hanno delle analogie con il PRANA della tradizione indiana. Nella classificazione queste energie hanno diverse forme e caratteristiche, esempio di classificazione:
1. Kekki
2. Shioke
3. Mizuke
4. Kuki
5. Denki
6. Jiki
7. Reiki
La prima sarebbe la più intensa ma meno organizzata, l'ultima (il reiki), sarebbe la più debole ma con la maggiore capacità di organizzare il flusso di energia nel corpo e nella mente riuscendo a stento ad avere un effetto diretto ma più che altro indiretto. Mizuke è considerata come quella che è all'origine delle emozioni, responsabile dell'erotismo, della sessualità e probabilmente è quella che corrisponde all'Orgone di Reich.

Nel caso del Reiki ad esempio, ci sono molte pubblicazioni [vedi ad esempio http://www.articlesbase.com/religion-articles/scientific-studies-on-reiki-38454.html ], in molti ospedali come negli usa, in germania è usato, in italia è in sperimentazione, in svizzera alcune assicurazioni lo coprono come terapia. E' tutt'ora dibattuto ma la strada è stata intrapresa.

Lessi "la funzione dell'orgasmo" di Reich. Interessante davvero.

I cloudbuster e roba simile si costruiscono con materiali facilmente reperibili e ci sono delle ottime guide in giro. Anni fa anche Pierluigi Ighina allievo di Marconi era famoso perché giocava con le nuvole con il suo apparecchio [qui trovate l'intervista e la dimostrazione che fece a Report di RAI3 http://www.youtube.com/watch?v=ee7m8X4B7ck ]

Di imbroglioni è pieno il mondo. Lo scetticismo è fondamentale per la crescita ma non bisogna diventare dogmatici! Il dogma della genetica... quella è religione ed infatti è crollata definitivamente a livello scientifico quando hanno concluso la mappatura del genoma, eppure scienziati che già da 30 anni dicevano che non portava erano ridicolizzati. C'è la scienza militare che sta quei 20-30 anni avanti e poi gli altri che spesso vengono presi a calci in bocca per rallentarli... credo che la fusione fredda sia l'esempio classico di questa patologia [vedi ad esempio "cold fusion is hot again" video della PBS di quest'anno]

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
peonia
Inviato: 21/6/2009 14:09  Aggiornato: 21/6/2009 14:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
la cosa sconvolgente è che i sistemi e la chiusura mentale che denuncia il filmato è cosi attribuibile a metodi da santa inquisizione che fa veramente paura/riflettere pensare che è successo tutto sommato pochi anni fa prendendo come punto di riferimenti anni in cui si adoperavano metodi simili .

e si ripete ancora oggi, direi!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
fefochip
Inviato: 21/6/2009 14:10  Aggiornato: 21/6/2009 14:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
io metterei un sinonimo perche la parola "cancro" comunque oltre a non descrivere bene il fenomeno (perche come sappiamo non è noto la sua causa quindi non si conosce esattamente cosa sia )è comunque inevitabilmente e sempre "pesante" e come tale non invoglia a vedere un film di primo acchitto

LA CELLULA IMPAZZITA

oppure

LA CELLULA IMPAZZITA?

LA CELLULA IMPAZZITA VINCE SEMPRE?

e varie ed eventuali ....
ma non mettere la parola "cancro" nel titolo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 14:22  Aggiornato: 21/6/2009 14:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
vogliamo veramente credere che nessuno abbia finora PRODOTTO studi scientifici a riguardo?

Cosa significa, di preciso vogliamo credere? Gli studi scientifici o ci sono o non ci sono. Se ci sono consultali. Se non ci sono, i motivi per cui non ci sono possono essere vari.

Non ci vuole certo una gran fantasia per ipotizzare che nessuno abbia riesaminato gli studi di Reich perche' non vuole essere preso per pazzo e soprattutto perche' nessuno vuole morire in carcere dopo che la sua vita, la sua persona e la sua professione sono state meticolosamente distrutte, come e' accaduto a Reich. Anche perche' se intraprendi studi su questa materia e sei onesto potresti anche scoprire che la cosa funziona e sarai conseguentemente fottuto senza neanche un po di vaselina. E' come se fosse stato messo un segnale di pericolo di morte e nessuno che non sia pazzo o suicida pensa di avvicinarsi, che siano fandonie o che sia la verita' non cambia niente.

Citazione:
per una persona che crede nella scienza, vuol dire che il fenomeno non esiste.

Questa e' bellissima: tutto quel che non e' menzionato nei libri della religione di cui siamo credenti non esiste. Scientifico, scientifico come Torquemada.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
HostFat
Inviato: 21/6/2009 14:28  Aggiornato: 21/6/2009 14:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/8/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Che ne dite di:
IL CANCRO NON SI PUO' CURARE

:)

Davide71
Inviato: 21/6/2009 15:04  Aggiornato: 21/6/2009 15:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Titolo:

MORIRE PER LA SCIENZA: Storie di ordinaria Inquisizione.

* LINUCS: finchè ragioni in termini di "buono" e "cattivo" non arriverai mai da nessuna parte. Ragiona in termini di "costi" e "benefici" e dimmi se ne é valsa la pena di spaccare l'atomo...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
rivers
Inviato: 21/6/2009 15:10  Aggiornato: 21/6/2009 15:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Anche perche' se intraprendi studi su questa materia e sei onesto potresti anche scoprire che la cosa funziona e sarai conseguentemente fottuto senza neanche un po di vaselina.


Pike, non esistono studi, non esistono dati, l'Orgone non esiste. L'idea che ogni scienziato del globo, compresi quelli degli angoli più remoti del globo si siano tenuti alla larga da questa fantomatica energia per paura di essere perseguitati, beh è semplicemente delusional per dirla all'americana.

Stiamo parlando (e lo ribadisco) di concetti che rivoluzionerebbero l'idea di scienza come la conosciamo e che vale come minimo il Nobel per chi riuscirebbe ANCHE SOLO a misurare gli effetti di quel fenomeno.

Lo scienziato si fionda nel gap di conoscienza con tutta la sua determinazione, e con la meticolosità del metodo scientifico cerca di produrre prove verificabili pubblicamente. La pseudoscienza, la superstizione e la religione si fionda nel gap (o lo crea) e non fa domande, si limita a fornire una chiave di lettura non verificabile o non misurabile.
E impoverisce la nostra cultura, allontanandoci da ciò che è reale.

Lezik85
Inviato: 21/6/2009 15:13  Aggiornato: 21/6/2009 15:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per il titolo:

CURARE + CANCRO: QUESTA UNIONE CHE NON S'HA DA FARE

Sertes
Inviato: 21/6/2009 15:23  Aggiornato: 21/6/2009 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Ermes ha scritto:

CANCRO: UFFICIALMENTE SI MUORE


Voto anche io questo titolo

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
peonia
Inviato: 21/6/2009 15:25  Aggiornato: 21/6/2009 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
E impoverisce la nostra cultura, allontanandoci da ciò che è reale.
Attento Rivers.....un giorno il Reale potrebbe distruggerti...piombati addosso alla sprovvista!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
mc
Inviato: 21/6/2009 15:27  Aggiornato: 21/6/2009 15:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
A ruota libera:

"Cancro:" (da mantenere fisso, ndr.) +

... "le teorie scomparse" ... "Teorie sotto la sabbia"... "Le cure sotto la sabbia" ... "Le cure sotto la sabbia e l'informazione scientifica al rastrello" ... "Non puo' o non deve essere curato?"...

...senza offesa Max "... e la malattia" sembra il titolo di un paragrafo di un opuscolo da sala d'aspetto dal medico ... ... non che questi siano troppo meglio ... ... un pochino ... ...

mc

rivers
Inviato: 21/6/2009 15:31  Aggiornato: 21/6/2009 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Suggerisco:
Pseudoscienza: Il cancro della ragione.

scrapolla
Inviato: 21/6/2009 15:42  Aggiornato: 21/6/2009 15:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/12/2005
Da: puglia, molto puglia
Inviati: 66
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Cancro: domando la Natura

Citazione:
Ultimo avvertimento...
Redazione
Inviato: 21/6/2009 15:43  Aggiornato: 21/6/2009 15:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
RIVERS: Guarda che qui nessuno ti vuole convincere che “esiste l’orgone”. Fra l’altro, non credo che ci sia nessuno fra noi che l’abbia studiato abbastanza a fondo da poterlo sostenere a spada tratta.

Vi sono però indizi sufficienti per credere che quell’uomo avesse scoperto qualcosa di importante. Come ha detto Pike, nessuno si scomoda per i veri ciarlatani.

Ti si invitava quindi soltanto ad un atteggiamento più possibilista. Mentre usando il ragionamento “siccome non è dimostrato non esiste” rischi di avere delle sorpresine non da poco. La storia questo lo insegna, ripetutamente.

***

A chi diceva che l'avrebbero replicato con facilità: Evidentemente c'era qualcosa nella scoperta che Reich aveva capito e gli altri no.

Altrimenti, ad esempio, il fatto che nessuno abbia mai replicato l'accumulatore energetico di Tesla vuole forse dire che fosse una bufala? O forse lui aveva qualcosa in più nel cervello, che noi non abbiamo?

Ci sono certi concetti che non sembrano porpio alla portata di tutti.

guru2012
Inviato: 21/6/2009 15:43  Aggiornato: 21/6/2009 15:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/3/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per il titolo, consiglierei anch'io di evitare quella parolina, se non altro per una forma di rispetto nei confronti di chi ne è coinvolto.

"Il male oscuro" ?


@ Linucs

Non so se ne hai sentito parlare, ma la scienza ufficiale sostiene che le radiazioni siano dannose per la salute umana.
Sempre se credi alla scienza ufficale.

alfridus
Inviato: 21/6/2009 15:47  Aggiornato: 21/6/2009 16:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@PikeBishop
Citazione: A proposito di WR, con quel che segue.

Sono d'accordo

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
Ermes
Inviato: 21/6/2009 15:48  Aggiornato: 21/6/2009 15:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
oppure...

CANCRO: VITA NEGATA
CANCRO: RICERCA A PORTE CHIUSE
CANCRO: TERAPIE (S)VELATE

danaos
Inviato: 21/6/2009 15:57  Aggiornato: 21/6/2009 15:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/4/2009
Da:
Inviati: 97
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
A chi diceva che l'avrebbero replicato con facilità: Evidentemente c'era qualcosa nella scoperta che Reich aveva capito e gli altri no. Altrimenti, ad esempio, il fatto che nessuno abbia mai replicato l'accumulatore energetico di Tesla vuole forse dire che fosse una bufala? O forse lui aveva qualcosa in più nel cervello, che noi non abbiamo?


Sim Sala Bim

rivers
Inviato: 21/6/2009 16:35  Aggiornato: 21/6/2009 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Vi sono però indizi sufficienti per credere che quell’uomo avesse scoperto qualcosa di importante. Come ha detto Pike, nessuno si scomoda per i veri ciarlatani.
[...]
Altrimenti, ad esempio, il fatto che nessuno abbia mai replicato l'accumulatore energetico di Tesla vuole forse dire che fosse una bufala? O forse lui aveva qualcosa in più nel cervello, che noi non abbiamo?
[...]
Ci sono certi concetti che non sembrano porpio alla portata di tutti.


Sono aperto a discuterne, sono anche piuttosto curioso. Ma vedo troppe analogie con altri noti casi di pseudoscienza che non a caso mettono SEMPRE in gioco energie impalpabili e non misurabili, parlo di strani culti new age, medicina alternativa, cristalloterapia, telepatia, chakra, piega-cucchiaini e chi ne ha più ne metta. Inutile dire che ogni tentativo di analisi scientifica di questi fenomeni ha sempre fallito (il fenomeno non è mai replicabile).

In cosa è diverso l'Orgone dalle tutte le altre elusive forme di energia che da milleni vengono teorizzate? Sarà mica sempre la stessa? Sarà mica Dio?

PS
Cos'è "l'accumulatore energetico di Tesla"?

guru2012
Inviato: 21/6/2009 16:51  Aggiornato: 21/6/2009 16:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/3/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@ rivers

Ci sono diverse cose che si trovano in rete su Tesla, basta un po' di curiosità.

Per quanto riguarda le energie palpabili e non misurabili, che dire, a Ginevra ci stanno provando...

Inoltre, se posso, vorrei consigliarti di guardare un po' più avanti della punta del naso. Prima di Galileo, non si credeva neanche alla forza di gravità perché non eravamo a conoscienza delle sue leggi, ma questo non significava che quella forza non esistesse.

feudis
Inviato: 21/6/2009 16:51  Aggiornato: 21/6/2009 16:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Cancro Business

Cancro, la malattia che non si vuole sconfiggere

Cancro, le verità nascoste

Cancro, cosa non ci viene detto

Cancro, le cure scomparse

Sconfiggere il sistema per sconfiggere il cancro

Le cure che hanno sconfitto il cancro

Cancro, guarire si può!

Oltre la chemio

Alternative alla chemio

Chemio? No, grazie

danaos
Inviato: 21/6/2009 16:58  Aggiornato: 21/6/2009 16:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/4/2009
Da:
Inviati: 97
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Inoltre, se posso, vorrei consigliarti di guardare un po' più avanti della punta del naso. Prima di Galileo, non si credeva neanche alla forza di gravità perché non eravamo a conoscienza delle sue leggi, ma questo non significava che quella forza non esistesse.


Già, ma per fortuna non occorre il cervello di Galileo per mettere in moto un pendolo e misurarne il periodo di oscillazione, né il cervello di Newton per constatare che i moti dei corpi del sistema solare sono coerenti con la legge di gravitazione universale. E' per questo che quello è "scienza" e il resto è fuffa.

rivers
Inviato: 21/6/2009 17:12  Aggiornato: 21/6/2009 17:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

@ rivers

Ci sono diverse cose che si trovano in rete su Tesla, basta un po' di curiosità.

Per quanto riguarda le energie palpabili e non misurabili, che dire, a Ginevra ci stanno provando...

Inoltre, se posso, vorrei consigliarti di guardare un po' più avanti della punta del naso. Prima di Galileo, non si credeva neanche alla forza di gravità perché non eravamo a conoscienza delle sue leggi, ma questo non significava che quella forza non esistesse.


Eh no, qui si mischiano le carte. La meccanica quantistica non è impalpabile, almeno scientificamente parlando. Di sicuro non si può palpare un fotone come si palpa una coscia, ma gli acceleratori producono particelle subatomiche e i loro rivelatori mostrano le tracciature. Le particelle non solo vengono registrate dagli strumenti, possiamo vedere fisicamente le scie che tracciano. ESISTONO. [edit per possibili fraintendimenti: il fatto che questo fenomeno in certe condizioni rientri nella sfera del visibile [atomi di gas eccitati dalle particelle] e` solo un esempio del fatto che per quanto il fenomeno coinvolga grandezze infinitesimali, ha anche un riscontro macroscopico, assai lontano dall impalpabilita`che puo` suscitare. Ma non e` affatto una condizione d`obbligo. I fenomeni non devono essere necessariamente visibili a occhio nudo per ovvie ragioni].

L'Orgone a differenza, finchè non ne viene provata l'esistenza o i suoi effetti esiste nella sola testa di Reich. Tra gli effetti citati [non validati scientificamente] ne riporto alcuni:
l'orgone crea le nuvole, l'orgone cura il cancro, l'orgone abbatte le navi aliene.

Bah.

santjago
Inviato: 21/6/2009 17:33  Aggiornato: 21/6/2009 17:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da: Roma
Inviati: 67
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Cancropoli

Cancropoli Farmaceutica

Il Cancro della Medicina

Cancro, ti curo e tu-more..

Hai paura del Cancro?

Cancro, Morire di Chemioterapia

Cancro Disinformatico (per i debunker)

Cancro e Bilancio/a , i segni zoodiacali della
farmaceutica

Cosa è il Cancro...

Cancro, cellula farmaceutica impazzita

bz

La presunzione che ciò che esiste debba
necessariamente esistere,
è l'acido corrosivo
di ogni pensiero immaginativo.

Snowcrash Project
guru2012
Inviato: 21/6/2009 17:35  Aggiornato: 21/6/2009 17:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/3/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@ Rivers

Più che di meccanica, parlerei di fisica quantistica.
Il mio comunque, era solo un invito a non escludere a priori "cose" che non possono essere misurate e verificate.
Anche perchè, al momento, lo spazio che ci circonda sembra esserne composto per un buon 90%.

Ghilgamesh
Inviato: 21/6/2009 17:40  Aggiornato: 21/6/2009 17:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Come titolo:

"M'hanno curato il cancro, ma lo dico sottovoce ..."


Su Reich, effettivamente, alcune cose non tornano, come dice giustamente Rivers la rete è piena di chiromanti, cartomanti, piegatori di cucchiai ... solo che non mi risulta si sia mai mosso qualcuno per bruciare tutti i libri a riguardo.

Da dopo il medioevo almeno ...

rivers
Inviato: 21/6/2009 17:42  Aggiornato: 21/6/2009 17:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Anche perchè, al momento, lo spazio che ci circonda sembra esserne composto per un buon 90%.


C`e` un problema di massa che non torna nell`universo, questo e` vero ed e` un problema noto. Ma non capisco cosa c`entri. E` uno di quei gap di conoscenza che ho menzionato prima, tanto cari alla pseudoscienza.

Linucs
Inviato: 21/6/2009 18:05  Aggiornato: 21/6/2009 18:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Altrimenti, ad esempio, il fatto che nessuno abbia mai replicato l'accumulatore energetico di Tesla vuole forse dire che fosse una bufala? O forse lui aveva qualcosa in più nel cervello, che noi non abbiamo?

Non vedo come sia possibile: le donne e gli uomini della Terra sono tutti uguali, come d'altra parte hanno più volte dimostrato gli scienziati.

Casomai il suo cervello, del tutto uguale al nostro, era a contatto con Conoscenze Sciamaniche Antiche.

Questo ufficialmente gli scienziati non l'hanno ancora dimostrato, ma è colpa dei Poteri Forti che impediscono loro di approfondire la questione.

Daemon
Inviato: 21/6/2009 18:49  Aggiornato: 21/6/2009 18:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Tanto per farci quattro risate..

Che ne dite di "Cancro for Dummies?"

Ho anche una proposta per la copertina:




Sghignàz! Sghignàz!

P.S.
Scusa Massimo, ma non ho resistito alla tentazione di aggiungere tra le "cure proibite" la sorrisoterapia!

Daemon
Inviato: 21/6/2009 19:18  Aggiornato: 21/6/2009 19:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Aggiungo una cosa molto più seria, invece.

Citazione:
Redazione:
Come ha detto Pike, nessuno si scomoda per i veri ciarlatani.


Quindi il fatto che a decine di migliaia "si scomodano" a contestare Dianetics dimostrano che Hubbard ha ragione?
Ed il fatto che Hitler e i nazisti perseguitassero gli Ebrei ed i Testimoni di Geova dimostra forse che la loro fede è giusta?

No. Perchè quello che hai citato non è un criterio di verità.

La gente, potente o meno "si scomoda" indipendentemente da fatto che uno sia un ciarlatano oppure no.

Spesso si scomoda per "invasione di campo", a mio parere.
A prescindere completamente dalla verità.

Quindi la persecuzione subita da Reich non dimostra "di per sè" che egli aveva ragione e che quindi l'orgone esiste.

Quello è ancora tutto da dimostrare, persecuzione o no.

bubu7
Inviato: 21/6/2009 19:21  Aggiornato: 21/6/2009 19:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
ma io vorrei evitare un titolo "complottista


Cancro: inganno globale!


Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
blu23
Inviato: 21/6/2009 19:27  Aggiornato: 21/6/2009 19:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
E' solo... una fottutissima... CANCROCONNECTION

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
dr_julius
Inviato: 21/6/2009 19:37  Aggiornato: 21/6/2009 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Pike, Redazione, e altri hanno detto Citazione:

nessuno si scomoda per i veri ciarlatani.


Forse è proprio vero, ma dato che i veri insegnamenti di Reich sono stati distrutti, non sappiamo per quale VERO motivo è stato perseguitato.
Ad esempio, magari, era VERAMENTE comunista... come tanti altri vittime dell'ondata fascista inventata da McCarthy. Tra loro vi segnalo anche Linus Pauling: a chi piacciono i collegamenti, quest'uomo (premio Nobel*) è uno dei sostenitori della vitamina C quale cura miracolosa contro l'insorgenza dei tumori (la cui utilità non mi risulta a tutt'oggi MAI dimostrata seriamente).
Quindi SE esistesse davvero un complotto contro le cure antitumorali, anche Pauling andrebbe inserito tra i possibili perseguitati per la stessa causa.



---
EDIT: mi premuro di precisare meglio: doppio premio Nobel!
per la Chimica nel 1954 e per la Pace nel 1962.

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 19:39  Aggiornato: 21/6/2009 19:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Quindi il fatto che a decine di migliaia "si scomodano" a contestare Dianetics dimostrano che Hubbard ha ragione?

Questo e' un modo veramente perverso di rigirare le parole precisamente perche':
1. Nessuno ha detto che Reich avesse ragione, solo che ci sono stati dei motivi seri - che noi ora non possiamo sapere, visto che le tracce sono scomparse e occuparsi di cosa Reich stesse facendo allora e' un po' come sapere che diavolo facessero i Templari - per metterlo a tacere.
2. Non ho mai visto Hubbard in galera, le sedi di Dianetics chiuse con tutte le attrezzature distrutte e i libri di Hubbard bruciati. Semmai e' l'esempio ideale di quel che dicevo: Dianetics e' infatti probabilente un fronte per la CIA.
Citazione:
Ed il fatto che Hitler e i nazisti perseguitassero gli Ebrei ed i Testimoni di Geova dimostra forse che la loro fede è giusta?

No, pero' dimostra che gli Ebrei ricoprivano un ruolo chiave nella vita economica tedesca e che i loro interessi non sarebbero stati conciliabili con quelli dei nazisti. I testimoni di Geova facilmente erano un fronte per l'US Secret Service.
Che WR fosse comunista, invece, non giustificava quello che si e' fatto: non ho visto mai bruciare un libro di Marx, di Engels o addirittura di Lenin, negli States, da parte delle Aurorita'.
Citazione:
Quindi la persecuzione subita da Reich non dimostra "di per sè" che egli aveva ragione e che quindi l'orgone esiste

Che e' - in perfetto stile debunkero - una conclusione che stai portando tu ora apposta per smentirla. Guarda che abbiamo avuto fare anche con altri che usavano questi metodi.
Citazione:
Quello è ancora tutto da dimostrare, persecuzione o no.

Non e' stato dimostrato, a favore e contro, e probabilmente mai lo sara', grazie alla persecuzione ed alla distruzione dei dati. Prima lo si ammazza, gli si bruciano i libri, si distruggono le attrezzature e poi ci si lamenta che nessuno ha dimostrato niente. Logica ineccepibile.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 19:42  Aggiornato: 21/6/2009 19:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Quindi SE esistesse davvero un complotto contro le cure antitumorali, anche Pauling andrebbe inserito tra i possibili perseguitati per la stessa causa.

A parte che WR non era soprattutto famoso per le cure antutumorali, l'elenco dei possibili perseguitati e' lunghissimo.
Invece la maggior parte degli psicologi che erano nello stesso periodo dichiaratamente comunisti fu tollerata con magnanimita'. Perche' Reich era diverso?

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
vulcan
Inviato: 21/6/2009 19:47  Aggiornato: 21/6/2009 19:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
L'unica possibilità che ho, visto il filmato e considerazioni incluse ...

...è quella di scegliere in base a
premesse -convinzioni-conoscenze della mia mente se la questione possa essere vera o falsa.

...forse come tirare una monetina!

MI trovo d'accordo con rivers; considerato tutto, una possibilità scientifica osteggiata ( non si capisce bene perchè) mai riesumata da nessun scienziato al mondo a causa di una "inquisizione laica"

... mi sembra poco credibile ....

Ha ragione massimo in ogni caso quando dice a rivers , che se fosse vera sarebbe una bella sorpresina... infatti se fosse falsa sarebbe una bella sorpresina lo stesso!

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Juggler
Inviato: 21/6/2009 19:53  Aggiornato: 21/6/2009 19:53
So tutto
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 29
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Sul forum di sciechimiche.org c'è una intera sezione dedicata all'orgone e all'orgonite (il nome del materiale/manufatto che sfrutta l'energia orgonica).

http://www.sciechimiche.org/forum/viewforum.php?f=74&sid=18282289ad6be1f96e7fd667ee07c5a6

Quando qualcuno dice che non sono stati fatti studi scientifici sull'argomento, dovrebbe tenere presente che in realtà ci sono centinaia di persone (se non di più) che esperimentano orgoniti quotidianamente e ne discutono i risultati. E' una "comunità scientifica" anche se non la loro comunità scientifica.

Grazie a tutti
dr_julius
Inviato: 21/6/2009 19:57  Aggiornato: 21/6/2009 19:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Che WR fosse comunista, invece, non giustificava quello che si e' fatto: non ho visto mai bruciare un libro di Marx, di Engels o addirittura di Lenin, negli States, da parte delle Aurorita'.

Neanche io ho visto bruciare libri di Marx e Lenin, ma per ragioni anagrafiche. Nè sono esperto di storia, ma alcune nozioni di base da qualche parte le ho lette e mi hai ricordato la cosiddetta "caccia alle streghe" degli USA.

Mi sembra infatti proprio che negli USA, con alcune precise leggi, come lo Smith Act, si portò la FBI ad impegnarsi a scovare all'interno "large quantities of communist literature" (27 giugno 1941) e la conseguente persecuzione perchè eri comunista (o anche solo sospettato di esserlo) andò avanti per quasi VENT'ANNI: il "McCartismo" continuò fino al '58 circa.

Good night, and good luck!

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Daemon
Inviato: 21/6/2009 20:02  Aggiornato: 21/6/2009 20:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Questo e' un modo veramente perverso di rigirare le parole precisamente perche':
1. Nessuno ha detto che Reich avesse ragione


Aspetta, Pike, non voglio fare il perverso con te.


La tua frase "nessuno si scomoda per i veri ciarlatani." implica che se "qualcuno" si scomoda lo fa per i "non ciarlatani", giusto?

E quindi "se A si scomoda per B, allora B è un "non-ciarlatano".

Seguendo il tuo ragionamento..

..siccome si sono scomodati per Reich, allora Reich non è un ciarlatano.
E se Reich non era un ciarlatano, allora diceva la verità.
E se Reich diceva la verità, allora l'orgone esiste.

Riassumendo, il tuo ragionamento porta a concludere che: "siccome si sono scomodati per Reich, allora l'orgone esiste."

Pike, non ti sto prendendo in giro, ma questo è proprio quello che si deduce dal tuo ragionamento di prima.

E' per quello che non mi quadrava un gran che..

PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 20:02  Aggiornato: 21/6/2009 20:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
considerato tutto, una possibilità scientifica osteggiata ( non si capisce bene perchè) mai riesumata da nessun scienziato al mondo a causa di una "inquisizione laica" ... mi sembra poco credibile ....

E, di questi fatti poco credibili, quanti se ne debbono elencare, prima che comincino a diventare credibili? O dobbiamo fare in modo che ce lo dichiarino loro, gli inquisitori laici, che sono tali e che sono tanto cattivelli perche' perseguitano della gente senza dichiararlo a chiare lettere (eh, si, c'e' gente che si crede perseguitata solo perche' l'hanno crocefissa, bei piagnoni...), visto che sono gli unici che si possano reputare credibili in quanto sono quelli che hanno la forza pubblica dalla loro parte?
Salvo poi, di nascosto, sperimentare le stesse cose, non si sa mai che a quelli che CONTANO faccia comodo.

D'altronde durante la seconda guerra mondiale i Tedeschi bollarono il radar come una bufala giudaica, ma presero a bombardare gli impianti radar inglesi e poi finirono persino per lo adottarlo.
A quel punto, pero' il povero tedesco medio ci poteva finalmente credere. Non era una piu' cazzata: le aurorita' competenti avevano annunciato in pompa magna di avere inventato una nuova arma frutto del genio germanico. Il radar.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Nieuport
Inviato: 21/6/2009 20:10  Aggiornato: 21/6/2009 20:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Interessantissimo.
Solo vorrei ricordare ai giovani che magari sentono nominare WR ora per la prima volta, che 40 anni fa era molto popolare e quasi universalmente creduto fra la gioventù di allora diciamo, alternativa.
Quello che è interessante (ma sono costretto a riassumere in poche righe una serie di considerazioni e di ipotesi che richiederebbero decine di pagine) è che una generazione dopo è comparso un altro scienziato, Rupert Sheldrake, che ha lanciato un’altra teoria, quella del campo morfogenetico, che spiega l’evoluzione non come un processo casuale, derivante dallo sviluppo casuale di mutazioni genetiche di cui solo quelle più rispondenti alla lotta per la sopravvivenza si riproducono (che è, detta male, la teoria dawiniana oggi ufficiale) ma come un processo indirizzato da un campo perenne di energia vitale, che produce le forme, ossia è morfogenetico.
Quindi, un Reich da una parte dice che le forme di vita producono una forma di energia, quella orgonica, dall’altra uno Sheldrake che dice che i fenomeni della vita sono spiegabili solo con un campo di energia, senza spiegare bene da dove arriva.
Fare 2 più 2, ossia provare a vedere dove si arriva mettendo insieme le teorie di Reich con quelle di Sheldrake, è stato fatto solo da gruppi marginali, in buona parte schizzati di testa, direi, ma qualcosa in Internet si trova.
La cosa devastante è che se si procede su quella strada si arriva a una visione indimostrabile, grottesca se la si affronta dalla fine, invece che dall’inizio, e che sicuramente farebbe sghignazzare il lettore Rivers, ma diabolicamente affascinante, perché darebbe un senso chiaro e coerente a tutto quello che hanno detto da 10.000 anni tutti i pensatori alternativi, dagli sciamani del neolitico agli yoga indiani, a diversi artisti “maledetti” del XX secolo.
Nieuport

PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 20:11  Aggiornato: 21/6/2009 20:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
E quindi "se A si scomoda per B, allora B è un "non-ciarlatano".

Esattamente.
Citazione:
E se Reich non era un ciarlatano, allora diceva la verità.

Certamente.
Citazione:
E se Reich diceva la verità, allora l'orgone esiste.

Ma neanche per sogno.

Reich magari era fuori strada, diceva la verita' ma magari era fuori come un balcone, essendo uno psicologo.
O magari qualche altro aspetto delle sue teorie (che ci hanno IMPEDITO DI CONOSCERE, notare bene) rodeva cosi' il culo a qualcuno che dell'Orgone sappiamo tutto - e magari e' una baggianata totale - ma di quell'altro, quello che non conosciamo e che magari non contraddiceva affatto il concetto generale della sua teoria, non sappiamo niente.
Qualcosa di quel che Reich faceva minacciava lo Stato o qualche altro tipo di organizzazione che poteva usare il potere statale per eliminarlo.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Nieuport
Inviato: 21/6/2009 20:18  Aggiornato: 21/6/2009 20:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione di PikeBishop

Qualcosa di quel che Reich faceva minacciava lo Stato o qualche altro tipo di organizzazione che poteva usare il potere statale per eliminarlo.

Non necessariamente. Negli USA anni 50 c''era un tale livello, oltre che di maccartismo, di puritanesimo bigotto che succedevano cose orrende solo per le convinzioni di qualche singolo giudice, senza bisogno di complotti di Stato. Un'attrice allora famosa, Francis Farmer, fu lobotomizzata perchè aveva un comportamento troppo libero. Migliaia di persone furono sterilizzate per programmi di eugenetica, perchè ritenute stupide o asociali.
Nieuport

dr_julius
Inviato: 21/6/2009 20:20  Aggiornato: 21/6/2009 20:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Qualcosa di quel che Reich faceva minacciava lo Stato o qualche altro tipo di organizzazione che poteva usare il potere statale per eliminarlo.

Tipo per esempio che credeva DAVVERO nel comunismo e aveva scoperto che già da allora era possibile sostentare tutto il pianeta, a patto di distribuire il grano e le risorse fra tutti?
Mentre invece ancora oggi oltre 1mld di persone muore di fame....

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
marvek
Inviato: 21/6/2009 21:03  Aggiornato: 21/6/2009 21:03
So tutto
Iscritto: 19/1/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ero deciso a non intervenire sull'esistenza dell'orgone, ma non ho resistito, considero mio dovere dire la mia, poi smetto, lo giuro.
Sono anni che sperimento con l'orgone. Esiste. E' una energia molto strana ed elusiva, ma sapendo cosa cercare e come fare (grazie a Mesmer, Reichenbach, Reich, DeMeo, e tanti altri, fra i quali anche alcuni italiani come i fratelli Pez [indizio!!!]), si può provarne l'esistenza molto facilmente.
Basta davvero poco, credetemi. Non date retta alle farneticazioni, spesso interessate, di chi vende congegni "orgonici" (anche se alcuni funzionano). Gli strumenti siano semplicissimi, quali carta e cartone, bicchieri d'acqua riscaldata, fili di rame, rotelle di carta rotanti su spilli (come il Rotorgon, ma senza schermo), gabbiette fatte di rete metallica per zanzariere, piattini con semi (ottime le lenticchie) da far germinare, bottigliette con colture di lieviti tipo kefir, e cose simili. Tutto a portata di mano, a costo zero o quasi. lo strumento più importante sia la mente, ma senza saltare mai a facili conclusioni, perché l'energia orgonica è davvero strana, prima di capirla bene ci vogliono anni di esperimenti e letture. Seguite un buon libro per iniziare (vorrei dare almeno un titolo italiano ma sarei subito accusato di volerlo pubblicizzare, allora cercatevelo da soli, sorry). Se non avete pregiudizi, la verità la avrete sotto gli occhi. Ma bisogna avere l'animo dello sperimentatore, se non lo avete lasciate perdere.

NOTA: La società attuale non è (mediamente) pronta per la libera conoscenza dell'energia orgonica, la quale ha aspetti pericolosi, e metterebbe anche in crisi il modello di sviluppo attuale. Perfino i militari (USA), che qualcosa ne sanno, non possono usarla come vorrebbero, per cui - concludono - meglio tenere da parte questa conoscenza (e intanto provano a svilupparla, per essere pronti "dopo"). Personalmente non credo si riuscirà a tenere nascosta questa conoscenza ancora per molto, perché internet fa la sua parte (spesso anche fuorviando) e, come ho detto, è piuttosto facile provarne l'esistenza, basta sapere cosa cercar.

Buon proseguimento.

Dusty
Inviato: 21/6/2009 21:04  Aggiornato: 21/6/2009 22:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@redazione:
Citazione:

NOSH1T" "o cacchio ci risiamo con li alieni.."
Ci risiamo con Wikipedia, vorrai dire.

Max, forse se prima di parlare di Reich avessi letto i suoi libri non avresti criticato wikipedia
Nel suo ultimo report, "Contatto con lo spazio", Reich asserisce di aver combattuto una battaglia con gli alieni, esattamente come scritto su quella pagina.

@dr_julius:
Citazione:
Tipo per esempio che credeva DAVVERO nel comunismo...

Trovo veramente divertente che un sacco di persone parlino di Reich senza nemmeno sapere cosa diceva!
Nei suoi ultimi anni era veramente fuori come un balcone, ma quello che è sicuro è che ha sempre ripudiato ogni forma di dogmatismo, ogni forma di totalitarismo (in particolare quella comunista), invitava a non seguire nessuna ideologia ma a ragionare con la propria testa e si è sempre dichiarato fondamentalmente anarchico.

Come è possibile intuire, anche solo queste cose non lo rendevano particolarmente simpatico ai governanti, che dopo aver ostacolato in ogni modo il suo lavoro sono riusciti a sbatterlo in galera accusandolo (se non erro) di evasione fiscale e l'hanno fatto marcire li dentro fino alla sua morte.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
PikeBishop
Inviato: 21/6/2009 21:04  Aggiornato: 21/6/2009 21:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Non necessariamente. Negli USA anni 50 c''era un tale livello, oltre che di maccartismo, di puritanesimo bigotto che succedevano cose orrende solo per le convinzioni di qualche singolo giudice, senza bisogno di complotti di Stato

E' vero, potrebbe essere una ipotesi veritiera.

Ma mi pare lo stesso strano che un ricco psicologo con conoscenze accademiche (Einstein, fra gli altri, che lo considerava avventato e credulone, ma che si prestava a sperimentazioni in laboratorio per Reich) non potesse permettersi avvocati in grado di mettere giudici con pruderie al loro posto.

Se un giudice avesse voluto fare carriera fustigando costumi nell'ambito accademico avrebbe avuto vita facile. Ma nessuno lo fece. Contro Reich, invece, si accanirono.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Daemon
Inviato: 21/6/2009 21:07  Aggiornato: 21/6/2009 21:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Citazione: E se Reich diceva la verità, allora l'orgone esiste.

Ma neanche per sogno.


Ok Pike. Pardòn, ora ti seguo.


Citazione:
O magari qualche altro aspetto delle sue teorie (che ci hanno IMPEDITO DI CONOSCERE, notare bene) rodeva cosi' il culo a qualcuno che dell'Orgone sappiamo tutto - e magari e' una baggianata totale - ma di quell'altro, quello che non conosciamo e che magari non contraddiceva affatto il concetto generale della sua teoria, non sappiamo niente.


D'Oh!
Scusa Pike.. sarà che sono uno psicologo svalvolato anch'io, come WR..
..ma ora non ti seguo più!

Juggler
Inviato: 21/6/2009 21:35  Aggiornato: 21/6/2009 21:35
So tutto
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 29
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@ marvek

"vorrei dare almeno un titolo italiano ma sarei subito accusato di volerlo pubblicizzare"

No no che non ti accusiamo! Anch'io ho iniziato a fare esperimenti in materia, ma sono proprio agli albori e non mi dispiacerebbe affatto una bella lettura consigliata. Postala pls!

Grazie a tutti
rivers
Inviato: 21/6/2009 21:41  Aggiornato: 21/6/2009 21:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Autore: marvek Inviato: 21/6/2009 21:03:24

Ero deciso a non intervenire sull'esistenza dell'orgone, ma non ho resistito, considero mio dovere dire la mia, poi smetto, lo giuro.
Sono anni che sperimento con l'orgone. Esiste. E' una energia molto strana ed elusiva, ma sapendo cosa cercare e come fare (grazie a Mesmer, Reichenbach, Reich, DeMeo, e tanti altri, fra i quali anche alcuni italiani come i fratelli Pez [indizio!!!]), si può provarne l'esistenza molto facilmente.
Basta davvero poco, credetemi. Non date retta alle farneticazioni, spesso interessate, di chi vende congegni "orgonici" (anche se alcuni funzionano). Gli strumenti siano semplicissimi, quali carta e cartone, bicchieri d'acqua riscaldata, fili di rame, rotelle di carta rotanti su spilli (come il Rotorgon, ma senza schermo), gabbiette fatte di rete metallica per zanzariere, piattini con semi (ottime le lenticchie) da far germinare, bottigliette con colture di lieviti tipo kefir, e cose simili. Tutto a portata di mano, a costo zero o quasi. lo strumento più importante sia la mente, ma senza saltare mai a facili conclusioni, perché l'energia orgonica è davvero strana, prima di capirla bene ci vogliono anni di esperimenti e letture. Seguite un buon libro per iniziare (vorrei dare almeno un titolo italiano ma sarei subito accusato di volerlo pubblicizzare, allora cercatevelo da soli, sorry). Se non avete pregiudizi, la verità la avrete sotto gli occhi. Ma bisogna avere l'animo dello sperimentatore, se non lo avete lasciate perdere.

NOTA: La società attuale non è (mediamente) pronta per la libera conoscenza dell'energia orgonica, la quale ha aspetti pericolosi, e metterebbe anche in crisi il modello di sviluppo attuale. Perfino i militari (USA), che qualcosa ne sanno, non possono usarla come vorrebbero, per cui - concludono - meglio tenere da parte questa conoscenza (e intanto provano a svilupparla, per essere pronti "dopo"). Personalmente non credo si riuscirà a tenere nascosta questa conoscenza ancora per molto, perché internet fa la sua parte (spesso anche fuorviando) e, come ho detto, è piuttosto facile provarne l'esistenza, basta sapere cosa cercar.

Buon proseguimento.


Cosa produce quell'apparato?

yarebon
Inviato: 21/6/2009 21:42  Aggiornato: 21/6/2009 21:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
non posso pronunciarmi sull'orgone perchè non ne so quasi nulla, quindi volevo concentrarmi sulla persecuzione a Willhem Reich che mi ha fatto capire che era un personaggio scomodo per molti, non sono ne tra i detrattori e ne tra quelli che lo difendono, ma non capisco perchè quelli che reputano l'orgone una stronzata si arrampicano sugli specchi confondendo la persecuzione operata su Reich addirittura con il maccartismo o con simpatie comuniste.

Il dato di fatto è che Reich non è stato incarcerato per simpatie comuniste, non capisco perchè si vuole alterare la realtà.
E' stato messo in prigione (persino nella versione ufficiale si dice questo) per esercizio indebito della professione medica, questo c'è scritto persino su wikipedia, il comunismo non c'entra niente.
Ora gli psicologi sanno che ruolo importante ha avuto nella loro materia questo signore, sanno l'importante ruolo che occupava, il comunismo non c'entra niente, quindi se su luogocomune si discutono i fatti, discutiamo i fatti e non le teorie:

La FDA (Food and drug administration) iniziò a investigare sulle affermazioni di Reich in merito alla terapia orgonica, di cui impedì la promozione come trattamento medico. Tra il 1947 e il 1951 condusse il progetto ORANUR.

Processato per aver violato il divieto, della FDA, Reich si difese da solo, inviando al giudice tutte le proprie pubblicazioni; alla fine fu condannato a 2 anni di reclusione con l'accusa di esercizio indebito della professione medica. Nell'agosto del 1956, secondo alcune fonti, i suoi appunti furono bruciati dalla FDA.

La fonte è wikipedia, ora se vi sembra normale in uno stato democratico un atteggiamento del genere fatemelo sapere. Non sto parlando di orgone, ma del fatto che Reich ha avuto una persecuzione spropositata ed esagerata, tutto ciò per dire che sono d'accordo con quello che dice PikeBishop, ciò non vuol dire che L'orgone sia una verità certa, ma che ha toccato qualche interesse e ha dato fastidio alla medicina ufficiale (ma anche ad altri ambienti, ma su questo non mi pronuncio perchè ne so poco).
Si sa che quanto si parla di energie gratis e disponibili a tutti vero o falso che sia, sono affermazioni che danno fastidio e scomode.

Redazione
Inviato: 21/6/2009 23:31  Aggiornato: 21/6/2009 23:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ah ah ah , Pike, vedo che anche tu hai scoperto le delizie di discutere con Daemon: per lui la distorsione delle parole altrui non è in vizio, è un obbligo.

Uno dice “Nessuno si scomoda per i veri ciarlatiani”, e lui elabora fino ad arrivare a dire che “Hubbard aveva ragione”.

Io ho smesso di perderci tempo (anche perchè se rispondi seriamente, lui ti rielabora pure la risposta e non ne esci più).

°°°

DUSTY: “Trovo veramente divertente che un sacco di persone parlino di Reich senza nemmeno sapere cosa diceva!”

Io invece trovo divertente quello che hai scritto tu, senza aver letto niente dei commenti: qui praticamente NESSUNO ha parlato di Reich, proprio perchè quasi nessuno lo conosce. Qui abbiamo parlato più che altro della possibilità che fosse o meno un ciarlatano, partendo dai soli dati esteriori disponibili (arresto, libri bruciati, ecc.).

Ma la risata vera me la sono fatta quando hai scritto che l’hanno messo in galera per frode fiscale “se non erro”.

Manco il filmato hai visto.

dr_julius
Inviato: 22/6/2009 0:20  Aggiornato: 22/6/2009 0:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Reich's legal fight with the FDA ended with his death in prison after defying a federal injunction against the use of orgone for medical purposes.

Non quindi per una banale violazione delle leggi sul trasporto?
Nè tantomeno per ragioni fiscali.
Questo sarebbe il motivo formale?

Quello concreto quale poteva essere: perchè era anarchico? perchè fomentava "libertà dal sistema"? perchè proponeva alternative alla Medicina Ufficiale? perchè creava pericolo per la salute pubblica (che in fondo è il motivo ufficiale)? perchè aveva intrapreso speimentazioni invise alle forze aeree USA? per aver creato il "cloudbuster"? per aver modificato quest'ultimo creando uno "spacegun"? Per il movimento "per la liberazione sessuale"?

La più improbabile: "per non essere un vero ciarlatano".


EDIT:
@Dusty
dalla tua amata wikipedia: "nel 1930 si trasferisce a Berlino, milita attivamente nel Partito Comunista Tedesco."
Per essere uno che ripudiava ogni ideologia, predicava in un modo e razzolava in un altro?!?!?

Giusto perchè sono sempre gli altri a sbagliare...

-
comunque mi avete fatto venire voglia di leggere "Il mistero dell'inquisitore Eymerich"

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
edo
Inviato: 22/6/2009 0:21  Aggiornato: 22/6/2009 0:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per il titolo: Cancro Medicina Farmaci
La parola centrale stretta e alta tra le due parole estreme.

anche perchè se rispondi seriamente, lui ti rielabora pure la risposta e non ne esci più

Se Daemon sapesse cosa pensa degli psicologi il grande Jodorowsky!

Daemon
Inviato: 22/6/2009 0:23  Aggiornato: 22/6/2009 0:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
redazione:
Pike, vedo che anche tu hai scoperto le delizie di discutere con Daemon

PRRRRRRRR!! Ahr Ahr Ahr!


Potrei dire lo stesso di te! Ma io sono qui sai? Se sei in grado di criticare o controargomentare qualcosa che ho detto parla direttamente CON ME, non è molto carino che ti nascondi dietro Pike per darmi contro, stile "suocera acida".

Facciamo gli adulti, sù.


Spettabile redazione, ti ricordo che aspetto ancora tuoi segni di vita nell'altro thread, quando mi hai sfidato dicendo
Citazione:
Se però tu conosci UN SOLO CASO di completa remissione di una recidiva al terzo stadio, ottenuto grazie alla TURBT, sei pregato di mostrarlo.

ed io te ne ho portati diverse centinaia..

NiHiLaNtH
Inviato: 22/6/2009 0:24  Aggiornato: 22/6/2009 0:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
dimostrare l'esistenza dell'orgone non è dfficile, ci sono tant esperimenti che si possono fare.

dr_julius
Inviato: 22/6/2009 0:48  Aggiornato: 22/6/2009 0:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
una ultima precisazione: non è vero che i libri di Reich siano andati dispersi.
Almeno, leggo su questa pagina che molte edizioni sono giunte fino a noi e anche tradotte in italiano, compreso il libro del 1948 su "La biopatia del cancro", dove sembra proprio parlare dell'orgone (così rientriamo un po' di più dall' OT). Probabilmente l'edizione è introvabile, ma esistono tre volumi del 2007 che ne riprendono (aggiornandole) le argomentazioni. (vedi il link alla voce Bibliografia)

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
rivers
Inviato: 22/6/2009 0:50  Aggiornato: 22/6/2009 0:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

dimostrare l'esistenza dell'orgone non è dfficile, ci sono tant esperimenti che si possono fare.


Delusional.

peonia
Inviato: 22/6/2009 0:57  Aggiornato: 22/6/2009 0:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
e che sicuramente farebbe sghignazzare il lettore Rivers, ma diabolicamente affascinante, perché darebbe un senso chiaro e coerente a tutto quello che hanno detto da 10.000 anni tutti i pensatori alternativi, dagli sciamani del neolitico agli yoga indiani, a diversi artisti “maledetti” del XX secolo.

e noi voliamo sempre basso....senno' magari ci sfottono...
e poi.....non sara' mica new age per caso?
restiamo con i piedi per terra, anche se ci perdiamo 3/4 di panorama...
ma siamo pragmatici, a noi non ci fregano!!! siamo scientifici!!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pispax
Inviato: 22/6/2009 1:11  Aggiornato: 22/6/2009 1:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@Massimo

Citazione:
Approfitto per chiedervi un consiglio sul titolo del film.

Questo è un film o bene o male destinato a un pubblico di nicchia; quindi un titolo-claim può non essere necessario.

Premetto che ho visto tutti i filmati e non è che abbiano portato il mio cuore oltre l'ostacolo, e forse questo condiziona il mio suggerimento.
Comunque personalmente credo che in questo caso un titolo solo descrittivo possa avere un certo appeal.
Quello che mi viene in mente è:

"Del COME e del PERCHE' non a tutti conviene curare il CANCRO".

Sarà che questa è l'unica parte della questione che ha destato davvero un interesse particolare da parte mia. Chissà. Di sicuro ha il vantaggio di essere assolutamente deresponsabilizzante e di inquadrare l'argomento in termini rigorosamente informativi e non propagandistici.

Credo sarebbe carina anche una copertina in stile anni '50 che mostra il bozzetto del caratteristico giovane medico anglosassone con il cardigan e la pipa.
(titolo in rosso matt; sfondo giallo paglierino e sagoma del disegno in blu cartazucchero)


@ rivers

Citazione:
Eh no, qui si mischiano le carte. La meccanica quantistica non è impalpabile, almeno scientificamente parlando. Di sicuro non si può palpare un fotone come si palpa una coscia, ma gli acceleratori producono particelle subatomiche e i loro rivelatori mostrano le tracciature. Le particelle non solo vengono registrate dagli strumenti, possiamo vedere fisicamente le scie che tracciano. ESISTONO. [edit per possibili fraintendimenti: il fatto che questo fenomeno in certe condizioni rientri nella sfera del visibile [atomi di gas eccitati dalle particelle] e` solo un esempio del fatto che per quanto il fenomeno coinvolga grandezze infinitesimali, ha anche un riscontro macroscopico, assai lontano dall impalpabilita`che puo` suscitare. Ma non e` affatto una condizione d`obbligo. I fenomeni non devono essere necessariamente visibili a occhio nudo per ovvie ragioni].

L'Orgone a differenza, finchè non ne viene provata l'esistenza o i suoi effetti esiste nella sola testa di Reich. Tra gli effetti citati [non validati scientificamente] ne riporto alcuni: l'orgone crea le nuvole, l'orgone cura il cancro, l'orgone abbatte le navi aliene.

Secondo Terry Pratchett la cosa più veloce nell'Universo non è la Luce: è la Monarchia.
Infatti basta che un re muoia che il suo erede, in qualunque parte dell'Universo esso si trovi, diviene re istantaneamente.

Cercando di dimostrare questa teoria alcuni fisici inglesi tempo fa si organizzarono per rapire un Re giovane e robusto e torturarlo di continuo al fine di modulare la particella del Monarcone (o Reone).
Per fortuna il loro piano scellerato fu bloccato dall'intervento della polizia.

rivers
Inviato: 22/6/2009 1:28  Aggiornato: 22/6/2009 1:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
E questo che cazzo vuol dire?

Redazione
Inviato: 22/6/2009 1:36  Aggiornato: 22/6/2009 1:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Non oserei mai argomentrare con te DAEMON, hai sempre perfettamente ragione tu.

Lezik85
Inviato: 22/6/2009 1:38  Aggiornato: 22/6/2009 1:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Almeno, leggo su questa pagina che molte edizioni sono giunte fino a noi e anche tradotte in italiano, compreso il libro del 1948 su "La biopatia del cancro", dove sembra proprio parlare dell'orgone


Se interessa a te o qualcun'altro su questo sito c'è parecchia disponibilità degli scritti di Reich: link del sito

A quanto pare c'è anche il raro "La Biopatia del Cancro"

rivers
Inviato: 22/6/2009 1:41  Aggiornato: 22/6/2009 1:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per Peonia e Pispax. Mi avete quotato. Da quelle frasi non riesco ad estrapolare alcun concetto di senso compiuto. Sono scemo io che non capisco? Illuminatemi vi prego.

benitoche
Inviato: 22/6/2009 2:08  Aggiornato: 22/6/2009 2:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Nieuport ha scritto

un’altra teoria, quella del campo morfogenetico, che spiega l’evoluzione non come un processo casuale, derivante dallo sviluppo casuale di mutazioni genetiche di cui solo quelle più rispondenti alla lotta per la sopravvivenza si riproducono (che è, detta male, la teoria dawiniana oggi ufficiale) ma come un processo indirizzato da un campo perenne di energia vitale, che produce le forme, ossia è morfogenetico.





NEWS




La Cristallizzazione Sensibile,
la Dinamolisi Capillare
e la Cromatografia
espressione visibile delle forze vitali

Tutti gli organismi viventi sono caratterizzati da una precisa organizzazione
e da una ben precisa morfologia
che continuamente e indipendentemente dall’ambiente si forma,
nella quale nessun elemento è casuale.
Tutte le parti sono correlate e interdipendenti,
organizzate in una irrinunciabile gerarchia.


Questo sistema di forze ( etere di vita, etere chimico, etere di luce, etere di calore)
e di relazioni è il “progetto”, il “corpo eterico”
o, nei termini della più recente ricerca in biologia,
il “campo morfogenetico” (= generatore di forma),
tipico ed esclusivo di ogni essere vivente.
La grande scoperta di R. Steiner
(e di E. Pfeiffer, che la realizzò nella pratica di laboratorio)
è che questo campo di forze che generano la vita sono le stesse forze
che si esprimono nella forma vitale e che è resa visibile
attraverso la Cristallizzazione Sensibile e gli altri metodi di analisi








Associazione per la Cristallizzazione Sensibile
e-mail: info@cristallizzazionesensibile.it

PS
Tranquillo Nieuport,non sono tutti pazzi,

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Redazione
Inviato: 22/6/2009 5:52  Aggiornato: 22/6/2009 5:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
DEAMON: Ti ho risposto nel thread che hai segnalato.

Come al solito avevi torto.

La prossima volta che utilizzerai un altro thread per segnalare i tuoi interventi, come per parlare di tue dispute personali, sarai espulso. Questo sito non è un palcoscenico per adolescenti boriosi.

Dusty
Inviato: 22/6/2009 8:29  Aggiornato: 22/6/2009 11:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@redazione:
Citazione:
Il filmato lo ho visto, ma come appunto dicevo, ricordo diversamente la cosa.

Ho ricontrollato ed hai ragione, è come dicevi tu: Il 16 giugno del 1955 la FDA venne a sapere che il dott. Michel Silvert, uno stretto collaboratore di Reich, aveva fatto trasportare dal Maine, presso il suo indirizzo di New York, degli accumulatori e dei libri riguardanti l'Orgonomia, violando, pertanto l'ingiunzione di distruggere tutto il materiale.
Il tutto avvenne mentre WR era in Arizona ed a sua insaputa. Ciononostante sia Reich che la Wilhelm Reich Foundation, oltre a Silvert, vennero ritenuti colpevoli di disprezzo della Corte. Entrambi vennero giudicati colpevoli, Reich fu condannato a due anni di carcere e Silvert ad un anno ed un giorno, mentre la Fondazione Wilhelm Reich ricevette una multa di 10.000.000 dollari.


Sorry,
Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
edo
Inviato: 22/6/2009 9:05  Aggiornato: 22/6/2009 9:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Pispax: Questo è un film o bene o male destinato a un pubblico di nicchia

Cosa potremmo fare per far si che non lo sia?

Idee, plìs!

Ottimo suggerire nel titolo qualcosa che abbia a che fare con il concetto di "perchè non conviene curarlo" "sessant'anni di ricerche nella direzione volutamente sbagliata" etc.

peonia
Inviato: 22/6/2009 9:35  Aggiornato: 22/6/2009 9:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Per Peonia e Pispax. Mi avete quotato. Da quelle frasi non riesco ad estrapolare alcun concetto di senso compiuto. Sono scemo io che non capisco? Illuminatemi vi prego.

Per quanto riguarda me, dove scusa?
se ti riferisci alle mie frasi, apparentemente senza senso, il concetto essenziale è che, secondo me, si ha quasi paura di spingersi oltre la Ragione, ci si attacca allo "scientifico" a tutti i costi, anche se per taluni argomenti il metodo che vorreste usare è assolutamente improprio, inadatto e insufficiente!
Così facendo però...si vola sempre basso....

Più chiaro il concetto che volevo esprimere?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
franat
Inviato: 22/6/2009 11:16  Aggiornato: 22/6/2009 11:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
penso anch'io che sarebbe utile un piccolo libretto stampabile.

per il titolo credo che anche solo CANCRO potrebbe bastare, oppure CANCRO, istruzioni per l'uso
CANCRO, cosa c'è da sapere (da evitare: quello che non vi dicono)
CANCRO E PAURA o LA PAURA DEL CANCRO

Daemon
Inviato: 22/6/2009 11:18  Aggiornato: 22/6/2009 11:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da:
Inviati: 255
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
redazione:
Come al solito avevi torto.


"Come al solito" è fin troppo facile fare il fanfarone, a parole.
Ti aspetto di là. -->


Citazione:
La prossima volta che utilizzerai un altro thread per segnalare i tuoi interventi, come per parlare di tue dispute personali, sarai espulso.

Ciccio, sei TU che ha utilizzato per primo questo thread per attaccarmi immotivatamente, facendo finta di parlare con Pike!

Buttati fuori da solo, se ce la fai.

brian
Inviato: 22/6/2009 11:42  Aggiornato: 22/6/2009 11:42
So tutto
Iscritto: 22/6/2009
Da:
Inviati: 24
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ciao Max, prendo lo spunto del titolo del DVD per iscrivermi. Effettivamente il tuo titolo è
“poco interessante” , molto meglio le due righe del retro della copertina. Sono convinto che il
titolo debba , in qualche modo, rispecchiare il film...quindi all'inizio mi venivano titoli chilometrici
tipo;
CANCRO: Come è nato il business e come , dopo 100 anni e miliardi investiti, siamo ancora
alla ricerca di una spiegazione per la sua frustante situazione nel mondo.
Oppure:
CANCRO: Come è nato il business, e come siamo,dopo 100 anni, nella frustante attesa di una
cura che gli vada bene. ( + complottista?)
oppure ,molto meglio,prendendo spunto dalle due righe del retro della copertina;
“ IL Cancro è stato già sconfitto.!
Storia del più grande business
del mondo e di come abbia
soppresso ogni possibile alternativa.”

PS: Ho già ordinato 3 copie grazie a te ho saputo di Gerson , Hoxsey, dell'olio di marijuana ….
spero tu abbia la possibilità di continuare.... alla prossima.

astro7
Inviato: 22/6/2009 11:52  Aggiornato: 22/6/2009 11:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
x il titolo:

CANCRO: PUOI GUARIRE E NON LO SAI

@ redazione: grazie x tutto l'impegno che ogni giorno dedichi a temi a te cari e , di conseguenza, al risveglio delle nostre coscienze!

LoneWolf58
Inviato: 22/6/2009 12:00  Aggiornato: 22/6/2009 12:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Non vorrei sembrare ripetitivo ma a me non dispiacerebbe...

"Cancro?
Cosa ci nascondono e perché"
Se non l'hai capito me piace er "?"

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Nieuport
Inviato: 22/6/2009 12:20  Aggiornato: 22/6/2009 12:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
L'antologia di scritti di Reich "Teoria dell'orgasmo e altri scritti" edita dalla Sugarco era vendutissima negli anni 60 e non dovrebbe essere difficile trovarne copie nelle librerie dell'usato.
Io personalmente ci credo abbastanza, per tutta una serie di motivi che non sto a dire.
Ovviamente vivendo in un mondo scientifico devo dare la preminenza alle obiezioni degli scettici che obiettano che con il metodo scientifico non è stato realizzato alcun esperimento duplicabile sulle teorie di Reich, ma osservo.
- cosa c'è stato di scientifico nella distruzione di tutte le apparecchiature e di tutti gli archivi di Reich?
- se un'università volesse fare degli esperimenti, troverebbe dei finanziamenti o sarebbe scoraggiata a priori?
- a maggio è stato fermato il progetto di ricerca KEI. Kinetic Energy Interceptor, per un'arma spaziale antimissile, che è già costata decine di miliardi di dollari e non è approdato a nulla. Se solo un centesimo di quella cifra, che il mondo ha speso senza batter ciglio (siamo tutti minacciati dai missili atomici dei terroristi che hanno già distrutto le due torri) un centesimo, qualche centinaio di milioni, fosse investito per fare ricerche sulle teorie di Reich, magari giusto per dimostrare che sono infondate, per toglierci il dubbio che sia vero che i cani sanno comunicare telepaticamente coi loro padroni, non sarebbe un approccio scientifico?
Nieuport

NiHiLaNtH
Inviato: 22/6/2009 12:21  Aggiornato: 22/6/2009 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Delusional.


Complimenti!!!
classico stile debunker

perchè non ti trasferisci definitivamente sul sito di attivissimo?

cirocat
Inviato: 22/6/2009 13:16  Aggiornato: 22/6/2009 13:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Titolo:

Il cancro si cura solo con la chemioterapia, Eva Henger è vergine e Bin Laden si è iscritto su facebook perchè non ha più amici.
Sottotitolo:
Una di queste potrebbe essere vera.

elle2
Inviato: 22/6/2009 13:48  Aggiornato: 22/6/2009 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/4/2006
Da:
Inviati: 55
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
CANCRO: UFFICIALMENTE SI MUORE
piace anche a me ma sostituirei la parola CANCRO con TUMORE, il termine TUMORE è più usato e forse è più "immediato"

altra idea:
TUMORE: fra il business scientifico e il rimedio naturale

°°°° FSTRIBE °°°°
Silver
Inviato: 22/6/2009 13:51  Aggiornato: 22/6/2009 13:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Cerco un titolo che abbia un'aspettativa positiva; propongo:

Il Cancro: la sua natura, la sua cura.

Guarire dal Cancro

Le 20 (il numero dovrebbe poi essere l'esatto numero delle cure proposte nel film) cure per il Cancro

Le cure sicure del cancro dal 1917 (data a caso: mettere la data del metodo più vecchio) ai giorni nostri

La Verità Svelata: il cancro è guaribile



Avrei anche un sottotitolo comune a tutte le mie proposte:
"L'informazione che può salvare una vita"

Pispax
Inviato: 22/6/2009 14:04  Aggiornato: 22/6/2009 14:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@rivers

Citazione:
Per Peonia e Pispax. Mi avete quotato. Da quelle frasi non riesco ad estrapolare alcun concetto di senso compiuto. Sono scemo io che non capisco? Illuminatemi vi prego.


rivers, non puoi trovarci niente di senso compiuto.
Non ce n'è.

Queste tue righe mi hanno semplicemente riportato alla mente la moda della frenetica ricerca di nuove particelle che i fisici hanno seguito ossessivamente per parecchi anni. Se non trovavi almeno una particellina subatomica tutta nuova da battezzare magari con il nome della tua fidanzata la tua esistenza come scienziato pareva perdere senso.
Pratchett scrive libri abbastanza leggeri ma con un'ironia molto pungente e che a me piace.

Ho preso spunto dal tono (giustamente) molto serio delle tue righe per inserire questo non sequitur.
Non offendertene: è solo una battuta, non una confutazione delle cose che dici o un'ironia nei tuoi confronti.




@edo

Intanto grazie per aver messo il nick prima della citazione.
Lo fanno in pochi, e di solito ci divento matto a cercare di capire chi quota chi e a che proposito..

Citazione:
Pispax: Questo è un film o bene o male destinato a un pubblico di nicchia

Cosa potremmo fare per far si che non lo sia?

Bella domanda.
Personalmente non sono neppure in grado di stabilire se sia giusto o meno cercare di allargarla, questa nicchia.
O almeno non so se sia il caso di allargarla in modo "sconsiderato".

In ogni caso credo che la strada migliore per ottenere qualcosa sia appunto quella di evitare lo scandalismo e la propaganda pseudo new age.
Questa roba c'è da anni, e non è che abbia fatto poi molto.

Chiaro che se porti elementi inoppugnabili (o che possano dare spunti di riflessione molto seri) e li spieghi in modo tale che possa comprenderli persino io o persino la casalinga di Voghera direi che le probabilità di successo aumentano.

Chiaro che la definizione di "inoppugnabile" e ancora di più quella di "molto serio" può cambiare da persona a persona.

Per come la vedo io l'intervista a un paziente guarito da Simoncini è molto poco inoppugnabile. Alimenta più dubbi sulla veridicità dell'intervista che sulla "serietà" del mondo medico e farmaceutico, e c'è tutto un thread a dimostrarlo.
Una statistica attendibile che dica che con il bicarbonato le speranze di sopravvivenza sono quantomeno simili a quelle della chemioterapia per me sarebbe molto più importante ed efficace.
Persino questo video sull'Orgone, che ho accolto all'inizio con moltissime riserve, riesce a indirizzare i miei dubbi in modo migliore.

Sono talmente tanto convinto di questo che in altro thread mi sono messo a "bisticciare" con Massimo per una questione di importanza parecchio secondaria.
Della quale non mi importava un accidente, sia chiaro. Però, anche se condivido solo pochi temi dei video che sono stati presentati, resto dell'idea che se uno vuol denunciare qualcosa debba prima essere sicuro di aver scremato tutte le possibili polemichette di contorno - che sono quelle che ti distraggono inutilmente - per poi mirare al suo bersaglio principale.

Questo vale solo per noi scettici, ovvio.
Ma se ho capito bene il senso della tua domanda l'idea è proprio quella di far riflettere gli scettici, giusto?

Dorian
Inviato: 22/6/2009 14:17  Aggiornato: 22/6/2009 14:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ci sono più persone guarite con una visita a Lourdes. La Madonna è più potente dell'orgone. Punto.

peonia
Inviato: 22/6/2009 15:45  Aggiornato: 22/6/2009 15:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
CANCRO: UFFICIALMENTE SI MUORE piace anche a me ma sostituirei la parola CANCRO con TUMORE, il termine TUMORE è più usato e forse è più "immediato"

con la sola differenza che vogliono significare due cose molto diverse....checche' ne sappiamo...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Santro
Inviato: 22/6/2009 15:55  Aggiornato: 22/6/2009 15:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Dorian(!):
Citazione:
Ci sono più persone guarite con una visita a Lourdes. La Madonna è più potente dell'orgone. Punto.

oppure, la Madonna sa manipolare l'orgone con più destrezza.......

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
peonia
Inviato: 22/6/2009 15:58  Aggiornato: 22/6/2009 15:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
CANCRO: PUOI GUARIRE E NON LO SAI

Non male, efficace...lo comprerei!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
astro7
Inviato: 22/6/2009 16:37  Aggiornato: 22/6/2009 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@peonia: grazie, il tuo giudizio positivo mi arrossisce!

LampGenius
Inviato: 22/6/2009 16:55  Aggiornato: 22/6/2009 16:55
So tutto
Iscritto: 12/3/2009
Da:
Inviati: 29
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Ci sono più persone guarite con una visita a Lourdes. La Madonna è più potente dell'orgone. Punto.


Ce ne sono 68. Eccone una:

Guarigione di Delizia Cirolli

Nata il 17 Novembre 1964 a Paternò (Sicilia). Guarita intorno al Natale del 1976, a 12 anni d'età. Miracolo riconosciuto il 28 Giugno 1989 da parte di Sua Eccellenza Monsignor Luigi Bommarito, Arcivescovo di Catania.

Nel Marzo 1976, una piccola siciliana di 11 anni e mezzo, accusa delle difficoltà nella deambulazione a causa di una tumefazione dolorosa del ginocchio destro. Dopo alcune settimane, avendo applicate soltanto delle cure banali, la bimba è ricoverata in ospedale per procedere ad una biopsia, all'altezza del 1/3 superiore della tibia destra.

In virtù di questo esame, la diagnosi temuta è certa. Si tratta di un tumore maligno dell'estremità prossimale della tibia. Il chirurgo consultato propone un trattamento demolitivo, e cioè una amputazione, che tuttavia, sarebbe solo palliativa. Questo trattamento viene rifiutato dai genitori sconvolti, che ritengono più opportuno riportare a casa la figlia, condannata.

Qualche mese più tardi, durante l'estate 1976, Ella partecipò, grazie alla generosità dei Suoi Amici e a quella dei parenti della madre, ad un Pellegrinaggio a Lourdes. Ne ritornò stanchissima, senza un vero cambiamento e certamente non guarita.

Verso il Natale 1976, quando il Suo stato era diventato assai grave e la Sua vita si stava spegnendo, mentre i Suoi vicini non avevano mai smesso di pregare Nostra Signora di Lourdes, la guarigione arrivò improvvisamente. Assai rapidamente Essa riprese una vita normale: si mise a mangiare, a camminare e poté riprendere la scuola chiedendo solo di vivere e crescere.

Nel Luglio del 1977, ritornata a Lourdes con la madre, essa fu sottoposta a visita da parte dei medici dell'Ufficio Medico. Venne in quel momento riscontrata:

Una deformazione residua dell'asse della gamba destra, per ginocchio valgo.
Una trasformazione radiologica della zona ammalata, prova obiettiva della scomparsa del tumore, fatto del tutto imprevedibile.
Dal 1977 al 1980 Ella fu seguita ogni anno e sempre trovata in perfetto stato di salute e dimostrava uno sviluppo armonioso.

Il 28 Luglio 1980, l'Ufficio Medico di Lourdes, quasi all'unanimità, decise di ritenere questa guarigione, avvenuta dopo una malattia sicuramente diagnosticata, di prognosi certamente infausta, e per la quale non era stata praticata alcuna terapia, come "un fenomeno contrario alle previsioni dell'esperienza medica, e scientificamente inspiegabile".

Due anni più tardi, una Commissione Medica Diocesana emise un giudizio con conclusioni praticamente identiche.

Nel Settembre del 1982, il Comitato Medico Internazionele di Lourdes, confermava, con ulteriore forza, le opinioni già date, relative a questa ripresa della salute "eccezionale nel senso più stretto della parola, e per di più, inspiegabile".

Dopo qualche anno, il 28 Giugno 1989, Sua Eccellenza Monsignor Luigi Bommarito, Arcivescovo di Catania, ha riconosciuto solennemente il carattere prodigioso di questa guarigione ed il Suo valore di "segno".

Egli ha esortato i fedeli della Sua Diocesi "a rendere grazie a Dio per questo dono fatto alla Sua Chiesa" precisando che esso era stato ottenuto per l'intercessione della Vergine Maria "in risposta alla richiesta del cuore degli uomini".

astro7
Inviato: 22/6/2009 17:09  Aggiornato: 22/6/2009 17:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@ LampGenius : x carita' , qui nessuno vuole sminuire degli avvenimenti che hanno avuto del miracoloso....
si sta solo cercando di dare una strada a quelle che possono essere delle semplici vie di guarigioni "alternative" a quelle quotidianamente propinate dall'establishment medico. tutto qui.

Dorian
Inviato: 22/6/2009 18:06  Aggiornato: 22/6/2009 18:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
astro7:
Citazione:
qui nessuno vuole sminuire degli avvenimenti che hanno avuto del miracoloso....
si sta solo cercando di dare una strada a quelle che possono essere delle semplici vie di guarigioni "alternative" a quelle quotidianamente propinate dall'establishment medico. tutto qui.


Però l'orgone nessuno sa come sia fatto. Invece ci sono migliaia di testimonianze di apparizioni della Santa Vergine Maria e ben documentate sono le miracolose guarigioni generate dalla Sua benevola intercessione.

Linucs
Inviato: 22/6/2009 18:09  Aggiornato: 22/6/2009 18:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
No, pero' dimostra che gli Ebrei ricoprivano un ruolo chiave nella vita economica tedesca e che i loro interessi non sarebbero stati conciliabili con quelli dei nazisti.

"Bei tempi: adesso si fanno spedire l'assegno direttamente a casa!"

rivers
Inviato: 22/6/2009 18:33  Aggiornato: 22/6/2009 18:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Però l'orgone nessuno sa come sia fatto. Invece ci sono migliaia di testimonianze di apparizioni della Santa Vergine Maria e ben documentate sono le miracolose guarigioni generate dalla Sua benevola intercessione.


Sbagliato, non sei informato! L'orgone è descritto come una "blue glowing energy".

astro7
Inviato: 22/6/2009 18:39  Aggiornato: 22/6/2009 18:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@Dorian : citazione:
Però l'orgone nessuno sa come sia fatto. Invece ci sono migliaia di testimonianze di apparizioni della Santa Vergine Maria e ben documentate sono le miracolose guarigioni generate dalla Sua benevola intercessione.


Allora devo scendere in campo e scoprire le mie carte:
posso sinceramente (e non per vanto) fregiarmi di essere stata miracolata, per un evento accadutomi nella mia infanzia (e di cui non sto certo qui a parlarne , per un mero motivo di privacy).
Cio' non inficia affatto che se io domani dovessi accorgermi di avere un cancro,proverei tutte le strade possibili per guarire, ripeto:tutte.
Questo fermo restando la mia fede immutata.

USMarine
Inviato: 22/6/2009 18:40  Aggiornato: 22/6/2009 18:40
So tutto
Iscritto: 16/3/2009
Da:
Inviati: 4
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Possibile nome:

Orgone e pregiudizio.

Sertes
Inviato: 22/6/2009 18:48  Aggiornato: 22/6/2009 18:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
USMarine ha scritto:

Possibile nome:

Orgone e pregiudizio.


Certo che son giorni che Crono non se lo incula più nessuno, eh?

---

Vabbè, ecco le mie proposte:

1) Cancro: profittare dell'agonia

2) Cancro: a chi conviene?

3) Cancro: l'assegno in bianco di Big Pharma

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Dorian
Inviato: 22/6/2009 19:10  Aggiornato: 22/6/2009 19:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Sbagliato, non sei informato! L'orgone è descritto come una "blue glowing energy".


E tu ci credi?

rivers
Inviato: 22/6/2009 19:45  Aggiornato: 22/6/2009 19:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Citazione:
Sbagliato, non sei informato! L'orgone è descritto come una "blue glowing energy".

E tu ci credi?


No, perchè vivo nel mondo reale e ho un minimo di cultura scientifica. Questo credo mi renda un baco... :/

peonia
Inviato: 22/6/2009 20:41  Aggiornato: 22/6/2009 20:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
l cancro si cura solo con la chemioterapia, Eva Henger è vergine e Bin Laden si è iscritto su facebook perchè non ha più amici. Sottotitolo: Una di queste potrebbe essere vera.

AHHAHAHAHAHAHAHAHA ma non e' che ti chiami sciroccat? hahahahahaha
carina!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 22/6/2009 20:48  Aggiornato: 22/6/2009 20:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
No, perchè vivo nel mondo reale e ho un minimo di cultura scientifica. Questo credo mi renda un baco... :/

No Rivers, non ti rende un baco, ti fa perdere un sacco di cose fantastiche!!!
che solo chi osa trascendere....puo', perlomeno, intravvedere.....
e poi, cito a braccio, mi pare che sia Shakespeare che Einstein dissero una cosa simile...ossia che c'e' MOLTO, MA MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE VEDIAMO/CAPIAMO....
vorrei andare a cercare le frasi precise, ma non serve, il senso era quello!
solo i presuntuosi, oggi, possono pensare di spiegare tuttocon la ragione e la Scienza, che arriva sempre in ritardo sull'intuizione...
Come e' presuntuoso, oggi, chi pensa di essere l'unico essere Intelligente dell'Universo!!!! ahia ahia ahiai

Dovremmo tutti, come Umanita' intendo, ritrovare quella cosa rara e preziosa.....che si chiama......UMILTA'!


...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 22/6/2009 20:54  Aggiornato: 22/6/2009 20:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Però l'orgone nessuno sa come sia fatto.

COME SIA FATTO.....L'ENERGIA LA VEDI? L'AMORE LO VEDI?????
L'ORGONE PROBABILMENTE E' FATTO COME LORO.....E' PIU DI E= MC2...

da un libro:
Nel corso della storia umana ci sono stati migliaia di casi, molti menzionati nella Bibbia e anche anteriormente ad essa, in cui una persona, come Gesù, è apparsa e scomparsa di fronte ad una moltitudine di gente.

Gli investigatori chiamano l'apparizione e la sparizione di persone e cose "materializzazione" e "smaterializzazione".

Esistono prove sostanziali della materializzazione non solo in Inghilterra e negli Stati Uniti, ma anche in altri Paesi, come il Brasile, in cui si sono verificate materializzazioni in pieno giorno e in presenza di centinaia di scettici irriducibili (vedi Capitolo 10).

Il libro di David Ash e Peter Hewitt, The Vortex (Il Vortice,1994), fornisce, tra l'altro, una spiegazione scientifica della materializzazione. Gli autori sostengono che la formula di Einstein E=mc2 - l'energia è uguale alla massa per la velocità della luce al quadrato - dimostra che la massa "m" è equivalente all'energia "E".

Questo spiega come avvengono la materializzazione e la smaterializzazione, con la materia che viene trasformata in energia. Quando si cerca di argomentare che questa equazione è puramente teorica e che non può essere dimostrata, si dovrebbe ricordare che bastarono meno di 30 grammi di materia per produrre l'energia che distrusse Hiroshima.

Il vortice è l'effettivo ruotare di atomi e molecole. Ash e Hewitt sostengono, sulla base dell'equazione di Einstein, che, dal momento che la materia e la luce condividono un movimento comune, l'effettiva velocità di rotazione del vortice deve essere la velocità della luce. Essi affermano che questo è l'unico significato che si può attribuire all'equazione di Einstein, in quanto, è grazie al fatto che il vortice ruota alla velocità della luce che è possibile leggere questa pagina o vedere con occhi fisici una persona, gli alberi, il cielo e qualsiasi altra cosa.

Solido come me e te

Ash e Hewitt si domandano: per quale ragione la velocità di rotazione del vortice dovrebbe essere limitata alla velocità della luce? Essi sostengono che, ogni qual volta il movimento del vortice eccede la velocità della luce, una persona entra in una nuova dimensione, in un nuovo mondo, quello della superenergia. Ma in quella nuova dimensione, la persona e la cosa sono solide come noi lo siamo in questa dimensione. L'unica cosa è che i vortici ruotano ad una velocità più elevata rispetto a quella della dimensione terrena.

Nella dimensione terrena, l'occhio umano (a meno che non sia quello di un chiaroveggente realmente dotato) non è in grado di vedere nulla della nuova dimensione, perché i nostri occhi sono in grado di distinguere una persona o una cosa solo quando il vortice di quella persona o di quella cosa ruota, in questa dimensione, alla velocità della luce. Ne consegue che la persona o la cosa che, in questa dimensione, si trova in uno stato di superenergia, è in grado di penetrare un solido muro di mattoni. Ciò è possibile in quanto gli atomi e le molecole del muro di mattoni ruotano più lentamente, alla velocità della luce.

Aumentando e diminuendo le vibrazioni

Una possibile spiegazione scientifica della materializzazione è che i vortici degli atomi dello spirito ruotano ad una velocità superiore a quella della luce e non possono essere visti dai nostri occhi fisici. Ma certe energie fanno in modo che i vortici degli atomi del corpo spirituale ruotino ad una velocità inferiore, quella della luce. Quando ciò si verifica, lo spirito diventa visibile ai nostri occhi fisici. Per converso, ogni qual volta lo spirito intende smaterializzarsi, i vortici degli atomi spirituali aumentano la loro velocità di rotazione, ed esso non è più visibile con i nostri occhi fisici: sparisce in una dimensione diversa. Ash e Hewitt chiamano questa materializzazione "transustanziazione" per riflettere il cambiamento nella sostanza ma non nella forma del vortice. La transustanziazione non muterebbe la struttura atomica o molecolare di un corpo.

Per mezzo della transustanziazione un'intelligenza, un essere eterico, uno spirito dell'Aldilà o un oggetto possono materializzarsi o smaterializzarsi. Ma, come giustamente sottolineano Ash e Hewitt, quella smaterializzazione non è una dissoluzione. Sono l'accelerazione e la decelerazione della velocità dei vortici degli atomi che spiegano le storiche apparizioni dal nulla e le sparizioni di persone che si verificano sotto ai nostri occhi.

Ash e Hewitt forniscono diversi esempi di materializzazioni e smaterializzazioni ben documentate. La materializzazione è coerente con la tesi secondo la quale la vita continua dopo la morte fisica. Vedi la fenomenologia del medium Mirabelli (Capitolo 10), la cui materializzazione si verificò in Brasile in pieno giorno e in presenza di scienziati e di centinaia di altre persone.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 22/6/2009 20:57  Aggiornato: 22/6/2009 20:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
L'utente DAEMON è stato espulso.

Dorian
Inviato: 22/6/2009 21:10  Aggiornato: 22/6/2009 21:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
rivers:
Citazione:
vivo nel mondo reale e ho un minimo di cultura scientifica


Scommetto pure che la tua empia razionalità ti fa dubitare della stessa verginità della Dea Madre...

Redazione
Inviato: 22/6/2009 21:20  Aggiornato: 22/6/2009 21:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
RIVERS: Chi ha introdotto il concetto di Lourdes ha sbagliato, e sbaglia anche chi lo ha seguito.

Non c'è nessun bisogno di andare nella metafisica per parlare di Reich, l'ambito scientifico - al quale tu vorresti limitarti - è più che sufficiente.

Nella scienza una forma di energia non visibile è la cosa più normale del mondo: nè l'elettricità nè il magnetismo sono visibili.

Per la scienza può addirittura esistere della MATERIA invisibile: si chiama "materia oscura".

rivers
Inviato: 22/6/2009 21:21  Aggiornato: 22/6/2009 21:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Peonia:
e poi, cito a braccio, mi pare che sia Shakespeare che Einstein dissero una cosa simile...ossia che c'e' MOLTO, MA MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE VEDIAMO/CAPIAMO....


Einstein usava la parola God per definire la natura e l'ha sottolineato diverse volte che con quel termine non intendeva nulla di sovrannaturale. Ecco le sue parole:

Citazione:

I am a deeply religious nonbeliever. This is a somewhat
new kind of religion.
I have never imputed to Nature a purpose or a goal, or
anything that could be understood as anthropomorphic.
What I see in Nature is a magnificent structure that we
can comprehend only very imperfectly, and that must fill
a thinking person with a feeling of humility. This is a
genuinely religious feeling that has nothing to do with
mysticism.
The idea of a personal God is quite alien to me and seems
even naive.


Mi sento quindi in buona compagnia.

Redazione
Inviato: 22/6/2009 21:32  Aggiornato: 22/6/2009 21:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
RIVERS: Concordo con te che Einstein fosse un "credente laico". Alcuni lo hanno definito "panteismo cosmico".

Resta il fatto che non c'è alcun bisogno di scomodare la Creazione per parlare di Reich. L'ambito scientifico è più che sufficiente, ed è proprio quello che chiedeva lui.

Ti rifaccio quindi la domanda in un altro modo: perchè non dovrebbe poter esistere una terza forma di energia invisibile, visto che le prime due lo sono?

Anzi, tre, se conti anche la gravità.

Fra l'altro, mi sembra che le diverse forze conosciute - elettromagnetismo, gravità, nucleare forte e debole - non siano sufficienti per spiegare il "tutto" (sempre in termini di GUT einsteniana).

rivers
Inviato: 22/6/2009 22:08  Aggiornato: 22/6/2009 22:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:

Ti rifaccio quindi la domanda in un altro modo: perchè non dovrebbe poter esistere una terza forma di energia invisibile, visto che le prime due lo sono?

Anzi, tre, se conti anche la gravità.

Fra l'altro, mi sembra che le diverse forze conosciute - elettromagnetismo, gravità, nucleare forte e debole - non siano sufficienti per spiegare il "tutto" (sempre in termini di GUT einsteniana).


Ma perchè dovrebbe esistere, mi chiedo io? Gli effetti dimostrati non ce ne sono, Reich dice di esser stato in grado di misurarlo, ma poi parla di interazioni nel metafisico.

La teoria di Reich è ben diversa dai postulati della Dark Matter che sì, sono postulati non dimostrati, ma almeno è un qualcosa che combacia nel gap che la scienza ancora non ha colmato.

L'Orgone di Reich non combacia con un bel cazzo di niente. Abbatte tutto quanto è noto (tutto ciò che finora è perfettamente noto, regolare, costante e dimostrato fino la nausea!) e lo fa senza eleganza, dati, misure, niente. E' lo stesso metodo con cui da millenni l'uomo riempie i suoi gap: superstizione, energie mistiche, dei e semidei.

Se poi si vuole credere che per parlare di Orgone non ci sia bisogno di un processo di analisi scientifica, ah ok. Mi chiamo fuori. Perchè a quel punto è come parlare di evoluzione a un religioso.

Nieuport
Inviato: 22/6/2009 22:15  Aggiornato: 22/6/2009 22:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
RIVERS: Chi ha introdotto il concetto di Lourdes ha sbagliato, e sbaglia anche chi lo ha seguito.
Non c'è nessun bisogno di andare nella metafisica per parlare di Reich, l'ambito scientifico - al quale tu vorresti limitarti - è più che sufficiente.

Giusto, ma poi Rivers cita Einstein:
This is a genuinely religious feeling that has nothing to do with mysticism.

Ora, Reich scrive pagine e pagine dicendo che ci sono due visioni antitetiche del mondo, quella scientista (che non è la stessa cosa che scientifica) e quella mistica. La prima vuole spiegare tutto meccanicamente, la seconda con la metafisica. Reich invece sostiene che la visione giusta è quella che non considera i fenomeni della vita solo in termini meccanici, ma che la vita ha energie e meccanismi suoi propri, cui non si arriva con la metafisica ma con l’intelligenza e con l’applicazione di metodo scientifico.

Dato che la discussione si sta elevando (ma, grazie agli interventi di Peonia e di Rivers, in termini molto piacevoli) divertiamoci con un’ipotesi che porta le teorie di Reich alle conseguenze estreme.
Esiste un’energia vitale o, come dice lui, orgonica. Questa energia si addensa in campi, che possono diventare autocoscienti e possono influenzare concretamente le nostre realtà biologiche. Questi campi possono assumere forme riconoscibili, prodursi in apparizioni, quelle che si chiamano epifanie. Possono essere stati sempre presenti oppure possono verificarsi qualche volta, o periodicamente nella storia. Questi campi sono stati riconosciuti dall’uomo, attraverso i secoli, e essere stati chiamati: Gaia, Nerthus, Erin, Astarte, Maria. Questi campi possono abitare luoghi dove si verificano fenomeni, dove questa energia si esplica di più.
Rivers dice: l'orgone di Reich è senza eleganza, dati, misure, niente. A parte che l'eleganza ce l'ha, le misure e i dati sono stati distrutti. Ripeto la mia obiezione: si spendono 50 miliardi per il Kinetic Energy interceptor ma non 50 milioni per verificare o sbugiardare le teorie di Reich e di Sheldrake.
40-45 anni fa, (i giovani non hanno nemmeno un’idea di come fosse libero e piacevole vivere allora) di queste cose si parlava molto. Altro autore che consiglierei di leggere al riguardo è Mircea Eliade.
Nieuport

peonia
Inviato: 22/6/2009 22:37  Aggiornato: 22/6/2009 22:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
BRAVO NIEUPORT!! E NON PERCHE' MI CITI!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Dorian
Inviato: 22/6/2009 22:39  Aggiornato: 22/6/2009 22:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Credo invece che Lourdes calzi a pennello, infatti mi pare che di scientifico ci sia ben poco.

Su questa pagina leggo:

Reich mentioned the blue "glow" of orgone energy to anyone who asked about it non-maliciously, and so when some of his patients reported seeing little blue streaks of light inside a darkened orgone accumulator,
Reich claimed this as more evidence that orgone energy was real.
Those patients who did not see little blue streaks of light inside a darkened accumulator, though, would often get branded by Reich as too "blocked" or "emotionally rigid" to see the obvious evidence before their eyes.


Alcune persone (illuminate e positive) vedono il mistico alone blu mentre altre (empie e negative) non vedono una cippa.
Come le apparizioni della madonna o le guarigioni a Lourdes: se sei un ateo miscredente di certo non guarirai mai, nemmeno se ti affogano con una cisterna di acqua santa.
Ma che razza di "esperimento scientifico" è quello in cui il risultato dipende dallo "stato psicologico dell'osservatore"?
Siamo dunque nel campo del metafisico o dello psicologico: ciò riporta alla mente fenomeni di induzione percettiva, legati al più all'ipnosi o alla suggestione. Lecito crederci. Ma si tratta di fede, non di scienza. Come Lourdes.

Nieuport:
Citazione:
Rivers dice: l'orgone di Reich è senza eleganza, dati, misure, niente. A parte che l'eleganza ce l'ha, le misure e i dati sono stati distrutti.


Mannaggia...

Nieuport
Inviato: 22/6/2009 22:51  Aggiornato: 22/6/2009 22:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Mannaggia...
e mannaggia davvero, se permetti.
E se la vogliamo buttare in politica, i metafisici mistici hanno condannato Galileo a qualche giorno di arresti domiciliari, ma non hanno distrutto nè i suoi strumenti nè i suoi scritti, i laici razionalisti hanno fatto morire Reich in prigione e hanno distrutto le sue ricerche.
esperimenti scientifici il cui risultato dipende dallo stato psicologico dell'osservatore sono infiniti, a cominciare da ogni medicina, in cui si testa un gruppo col farmaco, un gruppo senza e un terzo gruppo col placebo.
Nieuport

peonia
Inviato: 22/6/2009 23:10  Aggiornato: 22/6/2009 23:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Consiglio a lorsignori di leggere qualche libro di Giuliana Conforto...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Dorian
Inviato: 22/6/2009 23:20  Aggiornato: 22/6/2009 23:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Nieuport:

Citazione:
i laici razionalisti hanno fatto morire Reich in prigione e hanno distrutto le sue ricerche.


Storia triste quanto vuoi ma se le ricerche sono state distrutte e nessuno sa cosa vi fosse scritto allora non puoi portarle come prove. Sarebbe grottesco e poco corretto.
Di cosa stiamo parlando allora?
Degli studi scientifici di Reich o di quello che altri ritengono (!) abbia studiato?

Citazione:
esperimenti scientifici il cui risultato dipende dallo stato psicologico dell'osservatore sono infiniti, a cominciare da ogni medicina, in cui si testa un gruppo col farmaco, un gruppo senza e un terzo gruppo col placebo.


Ma quando mai: il doppio cieco serve proprio a "eliminare" la componente psicologica non solo del paziente ma anche dello sperimentatore in modo tale che quest'ultimo non induca, volontaramente o involontariamente, reazioni nel primo.
Che poi alcune sperimentazioni farmacologiche possano venire taroccate è un altro discorso... che però non invalida la bontà teorica del metodo.

Dorian
Inviato: 22/6/2009 23:23  Aggiornato: 22/6/2009 23:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Peonia:
Citazione:
Consiglio a lorsignori di leggere qualche libro di Giuliana Conforto...


E io di leggere anche solo un libro di fisica prima di copy-incollare certe boiate new age.

SENTIERO
Inviato: 23/6/2009 4:18  Aggiornato: 23/6/2009 4:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
x Dorian

scusami: con quale forma di energia influenzerebbe gli esperimenti la COMPONENTE PSICOLOGICA?

attendo la tua risposta, grazie

roberto

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
edo
Inviato: 23/6/2009 8:24  Aggiornato: 23/6/2009 8:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone

Nieuport
Inviato: 23/6/2009 8:47  Aggiornato: 23/6/2009 8:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Risposta per Dorian.
Tu dici: l’orgone di Reich non ha eleganza, misure, dati, niente.
Io dico: le misure e i dati magari c’erano, però hanno distrutto tutto
Tu replichi: Storia triste quanto vuoi ma se le ricerche sono state distrutte e nessuno sa cosa vi fosse scritto allora non puoi portarle come prove. Sarebbe grottesco e poco corretto.
Io non ho portato come prova le ricerche distrutte. Ho solo contestato che tu portassi come prova la mancanza di ricerche. Questo sì che è grottesco e poco corretto, visto che le prove le hanno distrutte i “tuoi”.
Facciamo un passo indietro. Di cosa stiamo parlando? Non della differenza esistenziale fra seguaci New Age e razionalisti scientifici. Si potrebbe, ma non ci si ferma più. Ammettiamo solo, per rispetto reciproco, che si possa credere in certe affermazioni new age anche dopo avere letto, e capito, qualche libro scientifico, e che si possa credere esclusivamente nella scienza senza per questo essere vivisezionatori.
Stiamo parlando di una cosa ben precisa, un ragazzo americano di 13 anni malato che rifiuta la chemio, la polizia che lo insegue e lo consegna all’ospedale che lo curerà contro la sua volontà.
Ossia la preminenza assoluta della scienza ufficiale contro tutte le teorie alternative. Quella stessa scienza che (giustamente) rifiuta oggi quello che 100 o 30 anni fa affermava con altrettanta sicurezza (per esempio l’eugenetica).
Ora, il fondamento comune di questo sito è che noi non crediamo alla Versione Ufficiale dell’11/9, e quindi qualcuno di noi tende a non credere alla scienza ufficiale, o all’economia ufficiale. Certo, una cosa è dubitare della caduta libera di due torri d’acciaio, altra è credere che la regina Elisabetta sia un rettiliano, così come una cosa è dubitare delle buone intenzioni di big Pharma altra è credere che ci si cura dai tumori con i cristalli.
Però dico a Dorian: sappiamo che cosa dirà la scienza fra 30 anni?
Nel mio piccolo, un’esperienza. La scienza, ossia un primario ospedaliero, voleva che io fossi operato, io mi sono rifiutato e avevo ragione, sono guarito perfettamente da solo.
Nieuport

Ghilgamesh
Inviato: 23/6/2009 9:09  Aggiornato: 23/6/2009 9:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@Dorian : citazione:
"Però l'orgone nessuno sa come sia fatto."

Pure il "virus dell'AIDS" nessuno sa come sia fatto ... ma ci credono tutti!


Autore: Dorian Inviato: 22/6/2009 22:39:35

Ma che razza di "esperimento scientifico" è quello in cui il risultato dipende dallo "stato psicologico dell'osservatore"?


Più o meno tutti quelli che hanno a che vedere con psicologia e psichiatria!

Ma a parte questo, se pensi che l'Amore sia questa forza Orgonica, anche il più stupido degli scienziati potrrebbe arrivare a capire che la primaria e più vicina fonte di energia allo strumento, saresti tu ... se non provi Amore (e magari sei solo l'usufruitore finale) il giocattolo non funziona. ^__^

Leonides
Inviato: 23/6/2009 9:50  Aggiornato: 23/6/2009 9:50
So tutto
Iscritto: 18/3/2009
Da:
Inviati: 4
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Eh no! Prick! L'orgone no!

Mentre siete intenti a grufolare ed amoreggiare come porci nell'aia il Fattore pianifica.
Redazione
Inviato: 23/6/2009 9:52  Aggiornato: 23/6/2009 10:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
OT dichiarato ma necessario: ho bisogno di aiuto da parte di un biologo/chimico (IVAN?).

1 - Sto impazzendo per capire la differenza fra un batterio in "filterable state" e uno "non-filterable". (Parliamo di microscopia ottica di alta precisione).

2 - E' giusto, se ho capito bene, che i campioni di batterio "stained" sono necessariamente morti?

3 - Cosa sigifica quando un batterio è "rod", e quando non lo è?

4 - E' possibile che un batterio, come ad esempio quello del tifo, produca un virus, che poi lascia il corpo del batterio durante la sua evoluzione?

Probabilmente le stesse domande sono poste male, ma abbiate pietà e cercate di capire quello che vorrei riuscire a sapere.

Grazie.

Redazione
Inviato: 23/6/2009 10:01  Aggiornato: 23/6/2009 10:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
RIVERS: beh, io veramente ti avevo chiesto perchè non potesse esistere, non perchè "dovesse esistere" per forza. Io per primo infatti non sono in grado di affermarlo.

In ogni caso, io ho postato il video (e l'ho incluso nel film sul cancro) perchè rappresenta un ennesimo caso di soppressione di una presunta verità scomoda.

Poi, sul "presunta" o meno si può discutere, però bisogna tenere conto di un fatto, come dice anche il filmato: non si era mai visto, da parte delle autorità americane, una furia così devastante contro una forma di energia che secondo loro non esiste nemmeno.

Voglio dire, se io domani annuncio di aver catturato il "sarchiapone", una forma di energia che fa schiattare dal ridere la gente, secondo te vengono a casa mia a distruggere i macchinari con cui sostengo di averlo catturato?

Redazione
Inviato: 23/6/2009 10:04  Aggiornato: 23/6/2009 10:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
che ne dite? (grazie a tutti nel frattempo)


NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2009 10:19  Aggiornato: 23/6/2009 10:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
blah blah blah blah blah
l'orgone esiste...
blah blah blah
l'orgone non esiste...
blah blah blah blah blah

peonia
Inviato: 23/6/2009 10:24  Aggiornato: 23/6/2009 10:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Mi sembra ottimo!!


(approfitto che leggerai qui, hai visto il mio link di Rainews sulle cellule staminali? )

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
cirocat
Inviato: 23/6/2009 10:52  Aggiornato: 23/6/2009 10:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Una buona copertina, soltanto al posto di “ terapie” metterei “cure”, mi suona meglio.

Dorian
Inviato: 23/6/2009 11:01  Aggiornato: 23/6/2009 11:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Sentiero:

Citazione:
scusami: con quale forma di energia influenzerebbe gli esperimenti la COMPONENTE PSICOLOGICA?


Più che di "energia" preferirei il termine "auto-suggestione".
Già il fatto di affermare che "chi non vede la luce blu è emotivamente bloccato" (cioè uno stronzo) introduce una pressione psicologica non indifferente perchè nessuno di noi vuole essere considerato uno stronzo.
Questo tipo di tecnica trova applicazioni nei più svariati ambiti: dalle sette alle religioni fino ad una efficiente conduzione della Democrazia (che è una setta ma su scala maggiore).

Proprio per questo motivo si seguono metodologie come quelle del doppio cieco in cui si evita che lo sperimentatore possa in qualche modo comunicare alla cavia informazioni non neutrali.
Per esempio Reich avrebbe almeno dovuto mostrare un falso "accumulatore orgonico" a un gruppo di pazienti e studiarne le reazioni: le persone che prima vedevano l'alone continuavano a vederlo? L'ha fatto?
Le percentuali di chi vedeva la luce erano significativamente diverse nei due casi?

Nieuport:
Citazione:
Io non ho portato come prova le ricerche distrutte. Ho solo contestato che tu portassi come prova la mancanza di ricerche. Questo sì che è grottesco e poco corretto, visto che le prove le hanno distrutte i “tuoi”.


Quando si incomincia a tirare in ballo pronomi quali "voi", "noi", "tuoi" comincio ad agitarmi.
Ma non cambia il succo del discorso: le ricerche non ci stanno e a dirla tutta non sappiamo nemmeno se siano mai esistite.
E non si capisce perchè questi esperimenti non siano stati ripetuti da qualcun'altro.

Citazione:
Stiamo parlando di una cosa ben precisa, un ragazzo americano di 13 anni malato che rifiuta la chemio, la polizia che lo insegue e lo consegna all’ospedale che lo curerà contro la sua volontà.


In linea teorica una persona deve avere diritto di fare della propria vita ciò che ritiene anche se a 13 anni saranno i genitori del pargolo a decidere. In Italia abbiamo l'esempio dei testimoni di Geova che per religione rifiutano le trasfusioni di sangue. Ma è OT.

Citazione:
Ossia la preminenza assoluta della scienza ufficiale contro tutte le teorie alternative.


Non esiste la scienza ufficiale e la scienza non ufficiale. Quelle che tu chiami teorie alternative sono in realtà teorie non scientifiche proprio perchè non seguono le metodologie di indagine che le renderebbero tali.
E' lecito ignorare questi fatti. Ma non parliamo di scienza o razionalità perfavore.

Citazione:
Quella stessa scienza che (giustamente) rifiuta oggi quello che 100 o 30 anni fa affermava con altrettanta sicurezza (per esempio l’eugenetica).


Forse fai confusione tra ciò che è "etica" e ciò che è "scienza". E poi è pessimo esempio perchè l'eugenetica non è mai passata di moda.

Ghilgamesh:

Citazione:
Pure il "virus dell'AIDS" nessuno sa come sia fatto ... ma ci credono tutti!


Non ho basi mediche per affermare se le foto relative ai virus dell'HIV siano vere o siano false (immagino nel mio piccolo che essendo entità microscopiche si tratterà pur sempre di elaborazioni).
Ma ciò non toglie che esista una provata correlazione tra il test HIV e il fatto di poter contrarre l'AIDS.

Ma che razza di "esperimento scientifico" è quello in cui il risultato dipende dallo "stato psicologico dell'osservatore"?

Citazione:
Più o meno tutti quelli che hanno a che vedere con psicologia e psichiatria!


Che non è affatto scienza (?) esatta. Però anche nell'oscuro mondo della pischiatria si usano metodologie di test come quelle a cui ho accennato.
Esemplificando: il fatto che una persona veda un alone blu non è prova che l'alone blu esista.
Devi verificare che quella stessa persona non lo percepisca anche quando è sottoposta ad un "falso" e che i risultati finali dei vari gruppi si discostino significativamente dalla casualità.

Citazione:
Ma a parte questo, se pensi che l'Amore sia questa forza Orgonica, anche il più stupido degli scienziati potrrebbe arrivare a capire che la primaria e più vicina fonte di energia allo strumento, saresti tu ...
se non provi Amore (e magari sei solo l'usufruitore finale) il giocattolo non funziona.


Quindi se misuro la carica di una batteria il risultato dipende da come mi sento io?

Redazione:
Citazione:
Voglio dire, se io domani annuncio di aver catturato il "sarchiapone", una forma di energia che fa schiattare dal ridere la gente, secondo te vengono a casa mia a distruggere i macchinari con cui sostengo di averlo catturato?


Così a chi ti chiede prove puoi dire che esistevano ma "loro" le hanno fatte sparire.

Nieuport
Inviato: 23/6/2009 11:32  Aggiornato: 23/6/2009 11:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Giusto, quando ho usato la parola "tuoi", sia pure con virgolette, ho sbagliato.

Quote:
E non si capisce perchè questi esperimenti non siano stati ripetuti da qualcun'altro.

Forse perchè l'ultimo che li aveva fatti è morto in galera. Mi sembra una buona forma di dissuasione.
Comunque la questione del ragazzo americano forzato alla chemio contro la volontà sua e di sua madre (credo arrestata) non è OT, è esattamente il tema, ossia i limiti del potere della scienza.
Nieuport

Lezik85
Inviato: 23/6/2009 11:40  Aggiornato: 23/6/2009 12:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
2 - E' giusto, se ho capito bene, che i campioni di batterio "stained" sono necessariamente morti?


In sostanza si. Credo tu ti riferisca alla differenza di colore tra i batteri. I coloranti sono composti organici e vengono applicati su preparati essiccati; ad esempio con la colorazione di Gram si deve prestare particolare attenzione a non rompere la parete cellulare (perchè è quella che dà il "colore" al batterio) durante i processi di essiccazione.

Citazione:
3 - Cosa sigifica quando un batterio è "rod", e quando non lo è?


Rod è la forma del batterio. Il classico batterio a forma cilindrica (bastoncello). La forma può anche essere ovale (cocchi) o a spirale (spirilli).

Citazione:
4 - E' possibile che un batterio, come ad esempio quello del tifo, produca un virus, che poi lascia il corpo del batterio durante la sua evoluzione?


Possibile. Direi che è il fenomeno della trasduzione. Un virus infetta una cellula batterica per inglobare il suo DNA (o RNA nell'RNA dell'ospite) in quello dell'ospite per potersi replicare, perchè il virus non possiede da solo meccanismi di replicazione.

Citazione:
1 - Sto impazzendo per capire la differenza fra un batterio in "filterable state" e uno "non-filterable". (Parliamo di microscopia ottica di alta precisione).


Questa domanda mi è poco chiara...Ti riferisci alla potenzialità del batterio di penetrare nell'ospite o alla filtrazione (tecnica usata per catturare i microbi?)


Spero di esserti stato di aiuto.

Dorian
Inviato: 23/6/2009 12:15  Aggiornato: 23/6/2009 12:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Nieuport:
Citazione:
Forse perchè l'ultimo che li aveva fatti è morto in galera. Mi sembra una buona forma di dissuasione.


Credi davvero che chiunque provasse a ripetere tali esperimenti finirebbe in galera, diventando un martire? Se è come dici tu non sarebbe più facile censurare libri e oscurare siti?
In realtà è funzionale al sistema - di chi si arricchisce con libri e gadgets - non fare verifiche e alimentare il mito.

Citazione:
Comunque la questione del ragazzo americano forzato alla chemio contro la volontà sua e di sua madre (credo arrestata) non è OT, è esattamente il tema, ossia i limiti del potere della scienza.


Sono cose indipendenti!
La scienza può affermare qualcosa, giusta o sbagliata che sia, ma è lo Stato a obbligarti contro la tua volontà a seguire questa o quella terapia.
Nessuno, per esempio, mette in dubbio l'efficacia medica di una trasfusione di sangue ma alcune persone, per motivi religiosi, preferiscono rinunciarvi.
Il resto dipende dalla legislazione: attesa o disattesa anche nella Costituzione italiana c'è la possibilità di rinunciare a cure mediche (purchè non in contrasto con, per esempio, la diffusione di malattie infettive).
Ma si tratta di argomenti legati non alla scienza ma alle libertà individuali.

NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2009 13:50  Aggiornato: 23/6/2009 13:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
dimostrare l'esistenza dell'orgone non è dfficile, ci sono tant esperimenti che si possono fare.

e chi afferma il contrario è solo uno stupido o un delinquente

prima fate gli esperimenti e poi potete parlare

CatOrcio
Inviato: 23/6/2009 13:58  Aggiornato: 23/6/2009 13:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2008
Da:
Inviati: 109
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
In una puntata abbastanza recente di Voyager (13 maggio credo) si è parlato di Pierluigi Ighina e delle sue "invenzioni" che sarebbero state in grado di influenzare la meteorologia: accumulare o disperdere le nuvole.
Ho trovato questo sito in cui qualcuno ha fatto un breve riassunto della puntata:
http://membri.miglioriamo.it/change/tag/emilio-del-giudice/
di cui sottolineo un pezzo:

Emilio Del Giudice, fisico, sostiene nell’ intervista che la possibilita’ di influenzare la meteorologia era gia’ stata dimostrata da Wilhelm Reich (1897-1957), lo scienziato che studio’ l’ energia orgonica. Egli mise a punto il “Cloudbuster” acchiappanuvole,ma non ebbe fortuna, fu’ arrestato con motivazioni banali in America e,fatto incredibile, fu’ ordinato che tutte le sue pubblicazioni fossero bruciate . Anche Pierluigi Ighina non ebbe fortuna in vita, la scienza ufficiale non lo prese mai in considerazione e a parte Giuliano Preparata ,un fisico poi scomparso nel 2000 ,non ci fu’ nessuno ad appoggiare le sue teorie che scuotevano il sapere dell’ uomo dalle fondamenta.

Dorian
Inviato: 23/6/2009 14:09  Aggiornato: 23/6/2009 14:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
NiHiLaNtH:
Citazione:
prima fate gli esperimenti e poi potete parlare


Sembra che nessuno - a parte Mr ho dimostrato tutto ma mi hanno rubato gli appunti - li abbia fatti.

NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2009 15:33  Aggiornato: 23/6/2009 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
aaaaahhhhhhhhaaaaaa
a Dorian e daje

intendo esperimenti facili che tutti posono fare con meteriali facilmente riperibili.

Dorian
Inviato: 23/6/2009 16:13  Aggiornato: 23/6/2009 16:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
NiHiLaNtH:
Citazione:
intendo esperimenti facili che tutti posono fare con materiali facilmente reperibili.


Se è così facile..

SENTIERO
Inviato: 23/6/2009 17:29  Aggiornato: 23/6/2009 17:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
x dorian

Più che di "energia" preferirei il termine "auto-suggestione".

non so se ti sei accorto'/a che non hai risposto....

con che forma di energia agisce l'auto-suggestione? in che modo? con quali meccanismi chimici? ecc.............

se vuoi ti chiedo pure perche' agisce in alcuni casi ed in altri no?

gia' il fatto che ammetti che l'auto suggestione esista ed abbia effetti benefici (e quindi anche malefici...) e' un autogol spaventoso.... comunque se vogliamo andare avanti, attendo una tua risposta, grazie.

roberto

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
Dorian
Inviato: 23/6/2009 17:46  Aggiornato: 23/6/2009 17:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
sentiero:

Citazione:
gia' il fatto che ammetti che l'auto suggestione esista ed abbia effetti benefici (e quindi anche malefici...) e' un autogol spaventoso.... comunque se vogliamo andare avanti, attendo una tua risposta, grazie.


Mi sembra un fatto noto e riscontrabile, spesso, anche nel quotidiano. Nulla di nuovo. Infatti non metto in dubbio che i pazienti di Reich fossero sicuri di aver visto qualcosa ma che quello che avessero visto fosse reale e razionale, nel senso di misurabile e riproducibile, dunque riconducibile alla sfera scientifica.

divert
Inviato: 23/6/2009 18:40  Aggiornato: 23/6/2009 18:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Partendo dal presupposto che il Reich sia questa energia vitale definita da Reich e che pervaderebbe tutto andiamo a cercare cosa la scienza ad oggi ha trovato nei suoi laboratori:

Campo del Punto Zero (Zero Point Field, ZPF) è lo stato di energià più basso di un campo e NON è zero! A scuola vi hanno detto che se portate a 0°Kelvin la materia si ferma il moto browniano? SBAGLIATO. Rimane una piccola quantità di moto che è appunto l'Energia del Punto Zero (Zero Point Energy, ZPE)... la quantità è enorme, l'energia che si potrebbe estrarre da una tazza di tè sarebbe suffciente a far evaporare tutti gli oceani. Questa cosina veniva fuori dai calcoli statistici del principio di incertezza di Heisenberg ed è poi stato dimostrato in laboratorio con l'effetto Casimir.
[un link a scientific american ce lo vuole per i rompiballe: http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=follow-up-what-is-the-zer ] [US Army NGIC?? http://www.scribd.com/doc/297161/Zero-Point-Energy ] [Per chi ha visto il filmato di Mazzucco sui padroni del mondo: alcune interviste a militari e scienziati vengono dal Disclosure Project, secondo alcuni di questi insider il Pentagono ha sviluppato da molto tempo sistemi di propulsione e generatori che sfrutterebbero il suddetto campo e ne richiedono il rilascio al pubblico]

L'entanglement è stato dimostrato nei laboratori scientifici [un link a nature sempre per scettici dogmatici http://www.nature.com/nature/journal/v446/n7138/abs/nature05677.html oppure su http://www.physorg.com/news132830327.html poi gli altri ve li cercate, ce ne sono a bizeffe], quindi l'universo è non locale, l'informazione viaggia a velocità superiori di quelle della luce e l'azione a distanza è un fatto reale e dimotrato.

Anzi vi dirò di più [l'ho trovato tradotto e così non devo farlo io :D ]:
"C'è un altro beneficio nel vedere il mondo come quanto-meccanico: qualcuno che ha imparato ad accettare che niente esiste tranne l'osservazione è molto più avanti di un pari che incespica attraverso la fisica sperando di scoprire 'cosa sono le cose'. Se noi potessimo 'sfoderare un Galileo', e far credere la verità alle persone, troverebbero la fisica una sciocchezza.
L'Universo è immateriale - mentale e spirituale. Vivi e divertiti."
Richard Conn Henry è Professore presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia Henry A. Rowland , Università Johns Hopkins, Baltimora, Maryland 21218, USA
Nature Vol. 436 July 2005

Ora facciamo un altro salto nei laboratori di Princeton ad esempio [a ce ne sono molti altri...] e precisamente al PEAR lab [Princeton Engineering Anomalies Research laboratory] dove con un generatore casuale di eventi REG hanno mostrato che persone comune, senza anni di addestramento come i maestri di Qi Gong o chi per loro, sono in grado di influenzare in maniera staticamente rilevante il macchinario [alla fine dei '90 misero questi apparecchi in giro per il mondo per vedere se riuscivano a misurare in base alle deviazioni sui generetori qualcosa come la coscienza globale, beh qualcosa è venuto fuori ed una di quelle eclatanti riguarda proprio una forte deviazione statistica poco prima dell'11 settembre, oppure durante i funerlai di la lady D, http://noosphere.princeton.edu/ ...ma andiamo avanti].

Esperimenti fatti su coppie di persone comuni in camere schermate elettromagneticamente mostrano che si può creare una connessione "psichica" non rilevabile coscientemente dalle cavie ma misurabile con EEG in maniera statisticamente rilevante.

Di materiale in giro ce n'è molto, un po' sarà senz'altro l'equivalente di quelli del prozac come scientifità e chiarezza... ma se uno cerca trova.

Lo stesso per i guaritori [qi gong, reiki, kahuna, sciamani, ecc] in laboratorio vien fuori che sono in grado di alterare colture di amebe strutture cellualri, di emettere campi elettromagnetici a comando molto più potenti di persone comuni, ecc. [qui alcune brevissime raccolte di evidenze http://transitiontoparenthood.com/janelle/energy/support.htm http://www.articlesbase.com/religion-articles/scientific-studies-on-reiki-38454.html ]

L'idea è che probabilmente tutti accedono attraverso la loro preparazione/cultura/reilgione alla stessa sorgente che la si voglia chiamare, dio, energia del punto zero o nonna papera...

Il nostro cuore emette un potente campo elettromagnetico a forma di toro (ciambella) che si estende per 2-3 metri attorno a noi [questo è il limite tecnologico della misurazione, si pensa sia in di chilometri...] [heartmath institute] e che è modulato dalle nostre emozioni e pensieri

Fritz-Albert Popp [ http://www.lifescientists.de ] ha fotografto l'emissione di biofotoni dagli esseri viventi per primo. [con un sensore per l'astronomia applicato in camera oscura agli esseri viventi...]. La luce sta nello spettro dell'ultravioletto (che colore è l'orgone? blu viola dicevate???) Mi ricorda l'idea di aurea... e pensare che l'occhio umano abituato al buio è in grado di vedere il singolo fotone...

Ora siccome possiamo attivare attraverso pensiero ed emozioni tutte le capacità di cui sopra [posso arrabbiarmi o rilassarmi o amare e quindi modulare diversamente le mie emissioni eletromagnetiche e proabilemtne non solo quelle essendo noi tutti pervasi da questa energia del punto zero], saremmo in grado di fare i miracoli di cui si parlava come quello di "vittorio michelli" con tumore documentato che gli aveva distrutto l'osso del bacino, dopo qualche basgno a lourdes il tumore è sparito e nell'arco di qalche hanno l'osso del bacino si è rigenerato e riformato, credo sia l'unico caso accertato al mondo [esistono le lastre anno per anno della rigenerazione, non so se sulla rete si trovino, io ce l'ho in libro]. Ho visto la sequenza risonanze di un tumore all'inguine mentre sparisce nell'arco di 7 minuti in un ospedale giapponese con la guaritrice che stava nell'altra stanza senza sapere neppure il sesso o la malattia della paziente [al monento la sequenza fotografica non era distribuibile credo perché ci stessero facendo una pubblicazione]. Di fatto noi siamo materia/energia [E=mc^2] esperienziamo tutti che interagiamo con altra materia ma anche questa è energia. E' mia convinzione che alcuni a vario grado riescano ad esperienziare direttamente [senza macchinari di mezzo] e consapevolemnte con la parte energetica della nostra realtà. Non mi sembra così assurdo. L'atomo non è il pianetino che ci insegnano a scuola, è più una nuvola di probabilità essenzialmente vuota e l'universo potrebbe essere un gigantesco ologramma come da molti anni già ipotizzato [vedi ad new scientists, ma ci sono pure qui molti altri... http://www.newscientist.com/article/mg20126911.300-our-world-may-be-a-giant-hologram.html?full=true ]

Vi vorrei portare anche un esempio tra ciò che la scienza "dimostra" e ciò che non dimostra ma sembra funzioanre. Il dibattito sull'agopuntura, fino a poco tempo fa era stregoeria per la chiesa, la scienza occidentale solo negli ultimi 30-40 anni credo ha deciso di testare i punti ed ha scoperto che hanno una resistenza elettrica diversa da tutto il resto del corpo... e poi dopo ancora un po' hanno visto che si c'è qualcosa tipo meridiani energetici... Ora bisogna dimostrare se l'agopunture fa quello dice, e ritengo importante che venga fatto, ma non con il tono che troppo spesso vede l'occidente affrontare millenni di medicina orientale [voglio ricordare che l'uomo dei ghiacci trovato in italia qualche anno fa dopo millenni di ibernazione aveva dei problemi di salute rilevati dagli esami fattigli dagli scienziati, ed aveva dei tatuaggi... quei tatuaggi corrispondono ai punti di agupuntura atti a trattare quei problemi]. In cina loro continuano a sviluppare le loro conoscenza più assimilano le nostre... là accade che per il trapianto di cuore il paziente può scegliere tra l'anestesia totale con farmaci occidentali o quella locale rimanendo cosciente per mezzo di agupuntura ed in questo caso l'intervento costa molto meno, dopo 3 giorni si va già in giro e dopo una settimana si esce dall'ospedale [la giornalista della BBC è entrata in sala operatoria con la telecamera ed ha filmato il trapianto con la paziente sveglia e noi ancora siamo abbindolati dagli informatori scientifici tipo piero angela, che di fatto è più simile agli informatori scientifici che ci fanno perdere tempo dai dottori perché evono pubblicizzare quanlche nuovo farmaco inefficace al nostro dottore!]

Per chi ha parlato di amore e chi lo ha preso un po' in giro. E' documentato anche che un sentimento di amore e compassione è lo stato ottimale a livello fisiologico per avere maggiore resistenza alle malattie, per recupare più rapidamente, per avere i valori degli esami ottimali. La rabbia, l'ansia, la paura sono inibitori di crescita fisiologica [qui le pubblicazioni pure ci stanno a tonnellate, sia su animali (ad esempio i valori di colesterolo dei conigli ed il fatto coccolarli), sia sulle persone (dalla crescita sana dei bambini coccolati ed amati rispetto a quelli traumatizzati o abbandonati, a quant'altro)].

Nelle guarigioni in generale bisogna tenere sempre conto dell'effetto placebo che è la dimostrazione palese della capacità dell'organismo di rigenerarsi ed autoripararsi ed è altresì la bestia nera di Big Pharma e si capisce subito il perché guardando gli esempi più eclatanti:
Malattia/sintomo Percentuale miglioramento con il placebo
schizofrenia >80%
ansia,depressione 80%
artrite reumatoide, osteoartrite 60% (30-80%)
colon irritabile >60% (40-75%)
Visto poi che a detta di Allen Roses, vicepresidente della linea genetica della Glaxo: «la stragrande maggioranza dei farmaci — più del 90% — funziona solo nel 30-50% degli individui»...c'è davvero poco di che sorridere (vedi anche le truffa degli antidepressivi scoperta lo scorso anno, del viox, ecc.).
L'effetto placebo funziona sulla convinzione: se tu sei convinto di qualcosa, la fisiologia dell'organismo si adatta alla tua convinzione, producendo tutto quello che serva affinché sia realistico. E' il pensiero che conta! Funziona per i dolori così come per i tremori del parkinson [ http://www.newscientist.com/article/mg18524911.600-13-things-that-do-not-make-sense.html?full=true ]
Questo comporta che basterebbe cambiare la nostra convinzione profonda della malattia per far si che la fisiologia si adegui! Con ristrutturazione del pensiero attraverso ipnosi, PNL, meditazione e visualizzazione [queste sono usate dagli atleti per avere migliori performance e sono state oggetto di verifiche scientifiche]. Big Pharma spende il doppio per il marketing rispetto alla ricerca... Chi fa queste ricerche è meno finanziato ed anche deriso ed incompreso e non tutti ce la fanno a reggere la pressione e si arrendono. Poi ci stanno gli imbroglioni...

Questo è un infinitesimo di quello che esiste già pubblicato. Spero serva a qualcuno.

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2009 19:24  Aggiornato: 23/6/2009 19:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
Se è così facile..


appunto se è così facile perchè state ancora qui a parlare?
su forza andate a sperimentare

Nieuport
Inviato: 23/6/2009 19:46  Aggiornato: 23/6/2009 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
OT: il re di Tailandia, scienziato a tempo perso, provoca la pioggia, e ha organizzato una squadriglia reale di aerei per la pioggia che spargono sulle nuvole dei cristalli di non so quale tipo. La cosa funziona, e una missione tailandese è anche andata in Tanzania per combattere la siccità.
Certo, il re di Tailandia sostiene che la pioggia arriva grazie a esperimenti provati in laboratori di chimica, non perché lui abbia poteri taumaturgici.
Ma Dorian e Rivers ammetteranno che è più facile trovare finanziamenti a un re scienziato che non a uno spiantato seguace di Reich.
Io capisco il punto: le verità scientifiche, ossia convalidate oggettivamente dal metodo scientifico, sono le sole su cui possiamo parlare con la certezza di arrivare a una conclusione. Le scienze alternative, o le pseudo-scienze, vengono testate da decenni e non hanno portato a nulla. I nazisti, i sovietici, la CIA, hanno lavorato decenni e speso milioni per validare la parapsicologia, ma la ricerca di un telepatico o di un veggente che servisse a qualcosa non ha portato a nulla. (Non mi dite: hanno avuto successo, ma lo tengono nascosto. Non è vero.)
Però, però, le teorie di Reich unite a quelle di Sheldrake, e sostenute dalle intuizioni e dagli entusiasmi di artisti e di religiosi da migliaia di anni, da Omero a Wagner, da Dante a Castaneda, sono così affascinanti, e soprattutto forniscono una visione del mondo così completa, così razionale, così olistica (e NON consolatoria) che rivendico il diritto di cercare anche in quella direzione.
Senza essere accusato di essere un caposcarico New Age.
Nieuport

edo
Inviato: 23/6/2009 23:16  Aggiornato: 23/6/2009 23:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Grazie Divert, post interessantissimo!
Hai qualcosa di più in italiano a proposito di questo:
"Visto poi che a detta di Allen Roses, vicepresidente della linea genetica della Glaxo: «la stragrande maggioranza dei farmaci — più del 90% — funziona solo nel 30-50% degli individui»"

divert
Inviato: 24/6/2009 0:41  Aggiornato: 24/6/2009 0:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
guarda l'articolo originale è questo http://www.independent.co.uk/news/science/glaxo-chief-our-drugs-do-not-work-on-most-patients-575942.html [prova con un traduttore automatico ma non so come traducono]

non ho ben capito cosa chiedi in particolare ma prova qui:
http://www.diariodelweb.it/Articolo/Salute/?d=20090514&id=84303
http://www.disinformazione.it/mercatodellasalute.htm

non faccio mai caso alla lingua in cui leggo per cui a volte non mi ricordo come pescare la roba... molta roba si trova in inglese.... dovrei iniziare con i dossier, così la roba la ritrovo :D

se sei più specifico magari mi torna alla mente qualcosa

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
SENTIERO
Inviato: 24/6/2009 3:19  Aggiornato: 24/6/2009 3:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
DORIAN
Mi sembra un fatto noto e riscontrabile, spesso, anche nel quotidiano. Nulla di nuovo.
Insomma non hai risposto.....

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
wolverine4
Inviato: 24/6/2009 11:15  Aggiornato: 24/6/2009 21:47
So tutto
Iscritto: 24/6/2009
Da:
Inviati: 1
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
lol non avevo visto che la ricerca dei nomi era gia finita

brian
Inviato: 25/6/2009 8:55  Aggiornato: 25/6/2009 8:55
So tutto
Iscritto: 22/6/2009
Da:
Inviati: 24
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Ciao Max, OK la copertina ; permettimi un breve racconto,ho “assemblato” i 70 minuti che hai messo a disposizione su ARCOIRIS, su un DVD fatto la copertina la prima, mettendo in risalto
la frase sul lato “B” : “il cancro è l'unica malattia...” , dato ad un amico “pigro e non del tutto assopito”, come ha notato la frase tanto è bastato per risvegliarlo dal “naturale” torpore.
Sai quando senti dire ,da una vita ,come un mantra“troveremo la cura x il cancro...troveremo...
dateci i soldi e scopriremo LA CURA.....e poi leggi “il cancro è l'unica malattia al mondo sconfitta dozzine di volte....” se non sei completamente “lobo...” qualche special ti si accende ancora...
grazie facci sapere quando hai finito....alla prossima.

PS Forse come suggeriva CIROCAT terapie è troppo abusata dall'industria della salute ma non vedo alternative …. ( forse rimedi naturali?).

LampGenius
Inviato: 25/6/2009 9:02  Aggiornato: 25/6/2009 9:02
So tutto
Iscritto: 12/3/2009
Da:
Inviati: 29
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Citazione:
PS Forse come suggeriva CIROCAT terapie è troppo abusata dall'industria della salute ma non vedo alternative …. ( forse rimedi naturali?).


L'unico rimedio naturale al cancro e' la morte.

Dorian
Inviato: 25/6/2009 10:04  Aggiornato: 25/6/2009 10:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Sentiero:
Citazione:
Insomma non hai risposto.....


E tu non hai domandato.
Qualunque cosa sia non è certo l'orgone la "teoria del tutto" quindi, non essendo stata data una definizione nè una prova tangibile della sua esistenza o dei rapporti con altri fenomeni, non ha molto senso tirarlo in ballo per "spiegare" (come?) le iterazioni psicologiche fra persone.

Redazione
Inviato: 25/6/2009 10:34  Aggiornato: 25/6/2009 10:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
DIVERT: Ti ho lasciato un messaggio in PM (clicca "posta in arrivo", nel box "menu utente").

Redazione
Inviato: 25/6/2009 10:38  Aggiornato: 25/6/2009 11:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
ALLA FINE HO SCELTO : CANCRO - LE CURE PROIBITE

***

- Brian: Infatti, altri hanno notato la stessa cosa. Quella frase l'ho messa nella pagina davanti, sopra il titolo

Il tuo assemblato prima o poi gettalo, perchè ciascun capitolo è stato modificato (oltre ad avere la voce narrante, ovviamente).




Grazie a tutti per i consigli!

astro7
Inviato: 26/6/2009 10:56  Aggiornato: 26/6/2009 10:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
Mi complimento per il lavoro !
Potrei sapere quando e come sara' possibile averne copia?
Avrei una certa urgenza, una bambina di tre anni ( figlia di amici) ricoverata al Gemelli di Roma.
Grazie ancora.

Redazione
Inviato: 26/6/2009 11:03  Aggiornato: 26/6/2009 11:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
ASTRO: Il film va in duplicazione fra un paio di giorni, sarà pronto per i primi di luglio. Non penso però che possa risolvere il problema dei tuoi amici, come i problemi di qualunque altro malato. E' un film informativo, non "curativo".

(Se invece serve a fargli venire qualche dubbio sulla chemio, allora può anche essere utile. Ma le soluzioni ognuno deve trovarsele da solo).

astro7
Inviato: 26/6/2009 11:19  Aggiornato: 26/6/2009 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
@Webmaster : " E' un film informativo, non curativo"

Ne sono perfettamente cosciente, ma se potesse rivelarsi utile in futuro, in qualsiasi modo, sara' gia' un grande passo.
Grazie ancora.

SENTIERO
Inviato: 26/6/2009 16:50  Aggiornato: 26/6/2009 16:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Wilhelm Reich: cancro e orgone
x dorian

Più che di "energia" preferirei il termine "auto-suggestione".

non so se ti sei accorto'/a che non hai risposto....

con che forma di energia agisce l'auto-suggestione? in che modo? con quali meccanismi chimici? ecc.............

se vuoi ti chiedo pure perche' agisce in alcuni casi ed in altri no?

gia' il fatto che ammetti che l'auto suggestione esista ed abbia effetti benefici (e quindi anche malefici...) e' un autogol spaventoso.... comunque se vogliamo andare avanti, attendo una tua risposta, grazie.

roberto
un bel copia/incolla

in un vecchio film qualcuno diceva: Sei solo chiacchiere e distintivo

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA