Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Confermato l’ordine di abbattere United 93
Inviato da Redazione il 8/4/2009 9:00:00 (15108 letture)

Un nuovo whistleblower si è fatto avanti a sorpresa, venendo ad aggiungere un importante tassello nel grande puzzle, ancora incompleto, dell’11 settembre.

Si tratta di una soldatessa che nel giorno degli attentati si trovava nella base militare di Fort Meade, sede congiunta di un ospedale militare e del centro di comando della NSA (National Security Agency), il cui racconto sembra confermare quanto segue:

1 - Il primo schianto fu ripreso da un circuito TV riservato, di tipo militare.

2 – Il volo United 93 fu abbattuto in volo.

3 - I militari che diedero l’ordine di abbatterlo non sembravano coinvolti in alcun modo nel presunto inside-job.

4 – L’ “aereo bianco” visto su Manhattan serviva da ponte di comunicazione.

Niente di sconvolgente, in realtà, per chi già conosca bene la questione 11 settembre, ma certamente una conferma importante a favore della tesi della totale “compartimentazione”, l’unica che riesca a spiegare come la complessità di un attentato di questo tipo non ne abbia causato una prematura scoperta da parte di chi non ne facesse già parte. In questo caso addirittura si sarebbe riusciti a tenere separati i progettisti del piano da alcuni suoi diretti esecutori materiali.

La soldatessa “Elizabeth Nelson” – non è il suo vero nome, ovviamente - è stata intervistata da Bill Ryan, uno dei curatori del Project Camelot, che si occupa di raccogliere le testimonianze degli ex-militari che sono stati coinvolti a diversi livelli nelle oscure vicende degli UFO. Talmente vasta è questa realtà nascosta, che già in passato alcune di queste testimonianze erano arrivate a lambire l’undici settembre. La testimonianza di Elizabeth invece è incentrata esclusivamente sui fatti di quel giorno, e apporta dettagli tutt’altro che insignificanti.

Secondo il suo racconto, ad un certo punto Elizabeth vide un soldato uscire agitato nel corridoio, annunciando di aver appena visto un aereo schiantarsi contro una delle Torri Gemelle. Tornati con lui al televisore, ...

... Elizabeth e altri due militari hanno osservato per lunghi minuti “la torre” bruciare (al singolare), prima di veder comparire nell’inquadratura un aereo che si apprestava a colpire “l’altra torre”.

Giustamente Bill Ryan, nell’intervista, ha voluto accertarsi che si trattasse del primo schianto, ricevendo da Elizabeth la conferma che il televisore non stesse trasmettendo immagini di pubblico dominio, ma facesse parte di un circuito chiuso, in dotazione ai militari.

Questo viene a sostegno dell’unica spiegazione valida finora trovata per il doppio “scivolone” di Bush sullo stesso argomento. Dovevano essere necessariamente immagini a circuito chiuso, quelle che Bush disse di aver visto nella scuola della Florida, poichè la prima volta che la televisione pubblica trasmise immagini del primo schianto fu nel pomeriggio di quel giorno.

Mentre l’avvicinamento di UA 93 ai cieli di Shanksville fu rilevato dai militari di Fort Meade, che si ritrovarono a discutere sul da farsi senza sapere apparentemente nulla di particolare di quell’aereo.

Per loro si trattava semplicemente di un volo civile diretto su una no-fly zone particolarmente delicata, che comprende Camp David e il cosiddetto Site-R, l’immensa base militare sotterranea della Pennsylvania, che sembra essere un perfetto doppione, autonomo e indipendente, del Pentagono.

La decisione sarebbe stata presa dopo un concitato scambio fra il comandante della base e una o più sedi esterne non indentificate, che in qualche modo Elizabeth sembra ricollegare a West Point. In questa discussione la procedura di sicurezza, che prevede l’abbattimento immediato, avrebbe prevalso sul fatto che si trattasse di un aereo passeggeri, proprio perchè a quel punto della giornata era già noto a tutti che due aerei civili avessero colpito le Torri Gemelle.

Va notato che Elizabeth non specifica chi sia stato effettivamente ad abbattere UA 93, ma si limita a confermare che sia stata presa la decisione di farlo. “Anche perchè – aggiunge Elizabeth – se si fosse schiantato da solo ci sarebbe stata a terra la carcassa, mentre di quell’aereo non è rimasto più niente”. Dove si dimostra che un minimo di buon senso – almeno nelle donne - riesce comunque a sopravvivere al più duro indottrinamento militare.

Fu solo quando iniziò a sentir parlare di “eroismo dei passeggeri” - conclude Elizabeth – che qualcosa iniziò a ribollire nella sua mente, portandola nel corso degli anni ad approfondire la questione in Internet, fino alla decisione di raccontare a tutti quello che sapeva.

Per ultimo Elizabeth ha confermato il ruolo di “ponte-dati” già suggerito da molti per l’aereo bianco visto nei cieli di Manhattan al momento del secondo impatto.

Va notato, ascoltando l’intervista, che in un paio di occasioni Elizabeth si corregge in modo vistoso, dando l’idea di avere dei ricordi molto confusi, che solo le domande di Ryan le impongono finalmente di rimettere in ordine.

Non sembrano però esserci dubbi sul fatto che la riunione di emergenza sia avvenuta, e che la decisione di abbattere l’aereo sia stata presa in quel frangente, con l’accordo di uno o più vertici esterni.

La cosa più folle a questo punto è pensare che non esista una sola persona al mondo, compresi gli individui che l’hanno voluto in primo luogo, che conosca il quadro completo di quanto è accaduto quel giorno.

Una volta concepita, è l’idea stessa che procede verso la sua realizzazione, crescendo e trovando da sola il percorso attraverso un preciso schema, già esistente e collaudato, nel quale ciascuna cellula agisce in modo indipendente dalle altre, comunicando a quella contigua solo lo stretto necessario per arrivare al completamento del piano.

In questo modo, paradossalmente, nessuno alla fine può essere considerato il vero responsabile.

Massimo Mazzucco

Qui trovate l’audio originale dell’intervista, con la trascrizione completa: Project Camelot

Se qualcuno volesse tradurla, la pubblicheremo poi in coda all’articolo. Nel caso, consigliamo di annunciarlo prima nei commenti, in modo da evitare a più persone di fare lo stesso lavoro. (Casomai potete accordarvi per farne una parte per uno). Grazie.

M.M.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Maggiolino
Inviato: 8/4/2009 9:35  Aggiornato: 8/4/2009 9:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 384
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:

che in qualche Elizabeth


modo?

Chemtrails! Il futuro è già iniziato
Ciao
Maggiolino
igorkk
Inviato: 8/4/2009 9:41  Aggiornato: 8/4/2009 9:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Una cosa mi torna strana:non bastavano 2 aerei, quelli delle torri, x far tutto sto casino?Alla fine se questo e quello del pentagono non ci fossero stati,sarebbe cambiato poco.

Io_sono
Inviato: 8/4/2009 9:43  Aggiornato: 8/4/2009 9:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Molto interessante.
A propo del 11/9 l´altro giorno Blondet ha pubblicato un articolo riferendosi ad una ricerca :
Citazione:
«Active Thermitic Material Discovered in Dust from the 9/11 World Trade Center Catastrophe» pagine 7-31 (25) Authors: Niels H. Harrit, Jeffrey Farrer, Steven E. Jones, Kevin R. Ryan, Frank M. Legge, Daniel Farnsworth, Gregg Roberts, James R. Gourley, Bradley R. Larsen doi: 10.2174/1874412500902010007


in cui si dichiara di aver trovato della termite nelle macerie delle Twin Towers. Termite speciale atta alla demolizione di edifici.
Cosa ne sai al riguardo, Massimo?

Teba
Inviato: 8/4/2009 9:59  Aggiornato: 8/4/2009 9:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Io_sono:
Citazione:
in cui si dichiara di aver trovato della termite nelle macerie delle Twin Towers. Termite speciale atta alla demolizione di edifici.


la discussione prosegue QUI

Io_sono
Inviato: 8/4/2009 10:06  Aggiornato: 8/4/2009 10:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Grazie Teba

Redazione
Inviato: 8/4/2009 10:24  Aggiornato: 8/4/2009 10:25
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Grazie Maggiolino.

Non ho seguito la faccenda della termite, non ne so niente di più di quanto letto in giro.

illupodeicieli
Inviato: 8/4/2009 11:02  Aggiornato: 8/4/2009 11:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
In definitiva, o quasi, un piano messo in moto e che si "autoregola".
Messo in atto,senza sapere a che cosa porterà, ma per le ragioni che spesso sono state ipotizzate come nascita di tutte (o quasi) le guerre.
Chi ha innescato il meccanismo come nelle analisi matematiche assai di moda anche in tv (vedi numbers) a un certo punto non può più sapere chi o come agirà , anche solo per fermarlo o peggio per "fargli cambiare bersaglio".
Tuttavia sapere ,andando a ritroso, chi ha cominciato potrebbe essere possibile e si avrebbe la conferma se, effettuando questa ricerca, ci ritrovassimo a dover parlare con la signora Elizabeth.

Redazione
Inviato: 8/4/2009 11:12  Aggiornato: 8/4/2009 11:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
LUPODEICIELI: Chiaramente quella che ho descritto è una immagine esagerata della (probabile) realtà, ma a parte i “piani alti” è ormai evidente che esista un “fattore di ignoranza” che si moltiplica man mano che scendi nella scala organizzativa.

Una cosa che mi ha colpito moltissimo, ad esempio, è stato scoprire che la mattina del 22 novembre arrivò all'ultimo momento a Dallas l’ordine di un pezzo grosso CIA di rimandare l’attentato, ma i tiratori della mafia che già si stavano appostando (Nicoletti e Rosselli), che rispondevano ad un diverso agente CIA, dissero: “Noi non ne sappiamo niente, il piano va avanti come previsto”.

pensatore
Inviato: 8/4/2009 11:24  Aggiornato: 8/4/2009 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 173
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Riguardo la termite di tipo speciale ritrovata si può vedere:

http://www.bentham-open.org/pages/content.php?TOCPJ/2009/00000002/00000001/7TOCPJ.SGM

Pyter
Inviato: 8/4/2009 11:39  Aggiornato: 8/4/2009 11:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
D'altronde basta prendere come esempio la testimonianza di Mineta per capire che la cosa era a compartimenti stagni e non tutti erano informati e collusi. La persona poi che entrò chiedendo conferma degli ordini dimostra magari o che ha ricevuto ordini all'ultimo momento o che avesse capito male oppure che non sapesse che non tutti all'interno della stanza fossero d'accordo sul piano in atto.
Come il buco ridicolo di Shankesville dimostra di un qualcosa che è stato improvvisato sul momento.
La testimonianza della Nelson però è importante perchè dimostra come non fossero necessarie migliaia di persone per attuare un
attentato del genere.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Io_sono
Inviato: 8/4/2009 11:44  Aggiornato: 8/4/2009 11:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
Una cosa che mi ha colpito moltissimo, ad esempio, è stato scoprire che la mattina del 22 novembre arrivò all'ultimo momento a Dallas l’ordine di un pezzo grosso CIA di rimandare l’attentato, ma i tiratori della mafia che già si stavano appostando (Nicoletti e Rosselli), che rispondevano ad un diverso agente CIA, dissero: “Noi non ne sappiamo niente, il piano va avanti come previsto”.


Interessante.
Anche il fatto che il livello di ignoranza/incosapevolezza, cresce al decrescre del grado di coinvolgimento/esecuzione mi sembra pituttosto logico. Vuol dire avere meno gente che sa, ovvero meno gente che può parlare. Un esecutore materiale di basso grado (di coinvolgimento si intende), come la soldatessa in questione, alla fine ha fatto quello che tutti avrebbero fatto. Vedi che due aeroplani si schiantano sulle Twin Towers, ne scopri un altro dirottato nella tua zona e anche il più deficiente fa 2+2 e tira giù l´aereo. Senza sapere, nell´emotività del momento, cosa effettivamente ci stia dietro.

A proposito di attentati, guerre abusive, false flag, contractors etc, vi consiglierei di vedere il film "Shooter", che se non sbaglio è da poco uscito.
Molte evidenti cazzate sulla guerra in Iraq, i metodi della Cia, l´opera dei contractors nelle zone di guerra, interessi economici e coinvolgimenti politici vengono ampiamente e dettagliatamente smascherate e messe a nudo. Con evidenti riferimenti alla realtà, anche se parafrasata.
Per esempio si parla di un oleodotto costruito in Africa, e io ho letto un chiaro riferimento all´oleodotto da costruirsi in Afghanistan, per cui è stata aperta una guerra ancora in corso.
Si nota tra l´altro che il protagonista, all´inizio del film, legge un libro sull´9/11.
Anche il metodo di preparare l´attentato, metterlo in atto e mostrare sin da subito le immagini del fatto, con le identificazioni delle persone coinvolte etc etc, mi ha ricordato tantissimo gli avvenimenti di Dallas prima e del 9/11 poi.
Ve lo consiglio vivamente, nonostante un finale tipicamente americano.

http://www.youtube.com/watch?v=ogb72h4vYKU
e anche:
http://www.youtube.com/watch?v=Wa2ENgXVrvg&feature=related

È e rimane un film...


edit:
Citazione:
La testimonianza della Nelson però è importante perchè dimostra come non fossero necessarie migliaia di persone per attuare un
attentato del genere.


Esatto

Al2012
Inviato: 8/4/2009 12:04  Aggiornato: 8/4/2009 12:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Anch’io ho visto alla televisione il primo grattacielo in fiamme e sapevo che era stato colpito da un aereo anche se non ho visto lo schianto, poi ho visto un aereo colpire il secondo grattacielo, se qualcuno mi chiedeva cosa fosse successo al primo grattacielo … avrei risposto che è stato colpito da un aereo.

In merito alla dichiarazioni di Bush non ricordo se sono state rilasciate quando era ancora nella scuola, in tal caso non credo che sarebbe stato possibile fargli vedere una registrazione del primo schianto, anche perché immagini molto riservate.

Ho l’impressione che la dichiarazione di Bush sia da attribuirsi ad altro ……


Domanda su U 93

Se l’aereo fosse stato abbattuto in volo, senza essere previsto nel piano di base, come sarebbe stato possibile organizza ed attuare il finto schianto con tanto di buca e mini rottami ??

L’aereo era destinato ad una fine preordinata, con lo scopo di creare martiri che si sono sacrificati per difendere il territorio nazionale. Questa è una ipotesi, macabra ma non inverosimile !


“Capire … significa trasformare quello che è"
Io_sono
Inviato: 8/4/2009 12:22  Aggiornato: 8/4/2009 12:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
Se l’aereo fosse stato abbattuto in volo, senza essere previsto nel piano di base, come sarebbe stato possibile organizza ed attuare il finto schianto con tanto di buca e mini rottami ??

L’aereo era destinato ad una fine preordinata, con lo scopo di creare martiri che si sono sacrificati per difendere il territorio nazionale. Questa è una ipotesi, macabra ma non inverosimile !


Che è quello che pure MM ha detto nell´articolo. Solo che quella fine era stata preordinata dall´alto ma non certo condivisa con i gradi bassi. Come MM ha scritto, alcune cose sono andate come sono andate prendendo una direzione pre impostata ma non predeterminata (un pò complicato, sorry).

Ovvero, dopo che vedi due aerei dirottati che si impastano sulle Twin Towers (evento predeterminato dall´alto), dei soldati di stanza in una base non direttamente coinvolta nei primi schianti, che ricevono un altro allarme dirottamento, appena possono tirano giù l´aereo (direzione pre-impostata dallo schianto dei primi due ma non predeterminata, nel senso che non hanno ricevuto l´ordine dall´alto di abbattere sto aereo, bensì hanno seguito le norme di sicurezza abituali per casi come questo. Per di più influenzati dall´emotività degli avvenimenti precedenti che ne avranno certamente alterato le capaci decisionali).

Si è capito cosa intendo dire?

Rimane la domanda sulla buca...

hi-speed
Inviato: 8/4/2009 12:32  Aggiornato: 8/4/2009 12:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
In questo modo, paradossalmente, nessuno alla fine può essere considerato il vero responsabile.


Non penso che la mente fosse Bush. Ad esempio all'ominide Larry becco di ferro, incrocio tra un condor ed una trave arruginita ed appartenente ad una razza ancora in via di evoluzione, forse spettava il wtc7.

Comunque più ne sbatteranno in galera meglio sarà per il nostro e loro futuro.

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Redazione
Inviato: 8/4/2009 13:15  Aggiornato: 8/4/2009 13:22
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Se l’aereo fosse stato abbattuto in volo, senza essere previsto nel piano di base, come sarebbe stato possibile organizza ed attuare il finto schianto con tanto di buca e mini rottami ??

Infatti, la cosa è molto più complicata in ogni caso. A mio parere è andata più o meno così:

Il vero UA93 è atterrato a Cleveland.

La traccia in direzione opposta (il presunto UA93) era un drone che serviva di riserva (ecco perchè lo strano “ritardo” di UA93 alla partenza). Viaggiava infatti in una direzione da cui avrebbe potuto deviare sia su N.Y. che su Washington, se per caso uno degli altri 3 aerei avesse fallito il bersaglio.

Una volta avuto conferma che gli altri sono tutti andati a segno, scatta il piano B. Bisogna distruggerlo.

Ragionamento:

va distrutto completamente, perchè è un drone e non è certo un Boeing (come nel caso del Pentagono).

Quindi va fatto esplodere in aria in mille frammenti, e non fatto cadere a terra tutto intero, altrimenti si vede subito che cos’era.

Se però diciamo che lo abbiamo abbattuto noi, abbiamo rotture di coglioni garantite per vent’anni: si poteva evitare, siete dei criminali senza cuore, e poi chi lo dice che avrebbe colpito una città, ... Insomma, no se puede.

Quindi lo disintegriamo in aria, ma diciamo che lo hanno fatto cadere i passeggeri, cosi abbiamo i frammenti invisibili da una parte, e la bella storia dell’eroismo dall’altra.

A questo punto resta solo da condurlo sopra la buca già preparata (telecomandato, dal piccolo jet bianco che lo seguiva), e far esplodere insieme drone e buca.

Peccato che debbano aver risparmiato sulla dinamite, perchè la buca sembra quella di un aliante a due posti, e non di un Boeing 757. Ma per il resto tutto era filato liscio.

In questo caso quelli che hanno autorizzato l'abbattimento giustificano i due jet che sono arrivati lì vicino, ma che non hanno abbattuto niente, perchè ci aveva già pensato il jet bianco. Ecco perchè a Fort Meade non sapevano niente: non serviva che sapessero. Si chiama "need to know", ed è la chiave per capire tutti questi marchingegni.

alsecret7
Inviato: 8/4/2009 13:33  Aggiornato: 8/4/2009 13:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
bene allora ci aspettiamo l'ufficialita della notizia o no?

ahmbar
Inviato: 8/4/2009 13:57  Aggiornato: 8/4/2009 13:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Chiunque ha approfondito le cose sa' che UA93 e' stato abbattuto in volo, nei vari thread sull'argomento sono stati evidenziati due gruppi di detriti uno a 6 ed uno a 14 km da Shanksville (dove non c'e nulla che sembri un aereo)



Se l’aereo fosse stato abbattuto in volo, senza essere previsto nel piano di base, come sarebbe stato possibile organizza ed attuare il finto schianto con tanto di buca e mini rottami ??

Ma questa e' LA domanda, perche' non era certo possibile preparare il tutto al volo, era necessaria una pianificazione...
E quindi qualcuno sapeva che sarebbe stata necessaria una messa in scena per coprire l'abbattimento intenzionale


Aggiungo anche quanto disse uno degli "alti papaveri" intervistati riguardo alla psicologia delle masse :
E' necessario anche qualcosa che permetta di "metabolizzare e superare" l'orrore provocato dagli attentati, che permetta di guardare avanti e di non restare troppo sconvolti dal senso di sconforto che inevitabilmente segue dopo che chi si credeva invulnerabile o quasi scopre di non esserlo.
Una bella storia di eroismo e di "reazione ai cattivi" e' l'ideale per questo scopo

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Al2012
Inviato: 8/4/2009 14:08  Aggiornato: 8/4/2009 14:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Soddisfatto delle risposte. E pienamente d’accordo con le vostre osservazioni.

Intrigante !! … L’ipotesi del piano “B”. Come dire “Ho 3 obiettivi e quattro colpi in canna, e utilizzo anche del quarto colpo!!

In merito alla dichiarazione di Bush, se guardo la faccia che fa quando era a scuola, sembra quello di uno che dice: “Aveva ragione la zia quando mi diceva che babbo mio non mi dice tutto quello che sa e che fa!!!”

L’esistenza di un filmato “riservato” che riprenda la scena anche del primo schianto è più che plausibile, anche perché l’evento era sicuramente seguito anche da terra nelle vicinanze dell’obbiettivo.

“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 8/4/2009 14:24  Aggiornato: 8/4/2009 14:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ho ripescato un vecchio video che casca proprio a fagiolo.


sigmatau
Inviato: 8/4/2009 14:36  Aggiornato: 8/4/2009 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Finalmente si torna a parlare di 11 settembre!… quello che dice Massimo a proposito del Flight93 mi pare ‘quasi perfetto’ e dico ‘quasi’ perché con ogni probabilità le cose sono andate in maniera ancora più semplice di quello che lui sostiene, e cioè che a Shanksville non è precipitato alcun aereo, né con né senza ‘carico umano’. Che il ‘vero’ Flight 93 sia atterrato da qualche parte in tutta tranquillità è pressoché certo come è pressoché certo che il ‘grosso aereo di linea che volava come impazzito’ visto da molti testimoni fosse un altro velivolo mandato a fare da ‘specchio per allodole’. La prova decisiva che è stata creata una colossale messinscena e nessun aereo è caduto a Shanksville la potete vedere nella foto qui sotto…




La ‘buca’ che sarebbe stata prodotta dall’impatto del ‘volo di linea’ la vedete cerchiata in rosso a destra della strada di campagna, mentre la zona dell’incendio del ‘carburante’ sta a sinistra della strada di campagna… un poco singolare la cosa, non trovate?… La semplice spiegazione di questa stranezza è data dal misterioso ‘jet bianco’ che alcuni testimoni hanno visto volare a bassa quota nella zona pochi istanti prima della ‘deflagrazione’ prodotta dalla ‘caduta dell’areo’. In base alla descrizione fatta da una testimone il ‘jet bianco’ somiglia proprio tanto a questo coso qui…



Si tratta del velivolo Fairchild A-10 Thunderbolt, un velivolo specializzato nell’attacco a bassa quota in appoggio alle operazioni terrestri. Tra le armi che può trasportare vi sono anche le famigerate ‘bombe a grappolo’ [cluster bomb] di cui qui potete vedere l’effetto prodotto dalla versione incendiaria…



Facendo semplicemente a + b = c le cose probabilmente sono andate più o meno così. Un A-10 Thunderbolt e’ stato inviato nella zona per sganciare una cluster bomb incendiaria sulla ‘buca’ che era stata realizzata in precedenza allo scopo di simulare sia la ‘defalgrazione’ prodotta dalla caduta dell’aereo, sia l’incendio del ‘carburante’. Purtroppo però i piloti americani del ventunesimo secolo non sono più quelli di un tempo e il nostro… ha semplicemente ‘sbagliato mira’ sganciando l’ordigno un buon centinaio di metri lontano dal bersaglio… porca vacca!

saluti!...

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
kataclisma
Inviato: 8/4/2009 16:09  Aggiornato: 8/4/2009 16:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Scusate, ma come possiamo essere sicuri che la testimonianza è attendibile?

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
edo
Inviato: 8/4/2009 16:47  Aggiornato: 8/4/2009 16:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Dopo le prime crepe di solito, il muro, crolla di colpo.

Freeman
Inviato: 8/4/2009 18:03  Aggiornato: 8/4/2009 18:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
Dopo le prime crepe di solito, il muro, crolla di colpo.

Il problema è che i debunker dicono che quel muro non esiste, e il crollo avviene solo nelle "nostre" menti bacate.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
igorkk
Inviato: 8/4/2009 18:11  Aggiornato: 8/4/2009 18:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione

"Il vero UA93 è atterrato a Cleveland."

Teoricamente viaggiava "invisibile" ?
Ci stavano 2 UA93 in volo nello stesso momento?

alsecret7
Inviato: 8/4/2009 18:12  Aggiornato: 8/4/2009 18:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
credetemi anche se fosse attendibile non credo che andra mai in prima pagina o su i telegiornali. come al solito diranno che e spazzatura di internet ammenoche questo soldato non ci faccia una bella sorpresa e andando lei stessa mettendo la propia faccia in tv o sui giornali ma questo purtroppo rimarra un sogno, come tutto il problema che lo riguarda ma cerchiamo di essere positivi lo stesso chissa.

theMatrix
Inviato: 8/4/2009 18:27  Aggiornato: 8/4/2009 18:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Dò la disponibilità alla traduzione, ma non di tutta la trascrizione, da solo non ce la faccio in poco tempo.

igorkk
Inviato: 8/4/2009 20:20  Aggiornato: 8/4/2009 20:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione
"Infatti, la cosa è molto più complicata in ogni caso. A mio parere è andata più o meno così:

Il vero UA93 è atterrato a Cleveland.

La traccia in direzione opposta (il presunto UA93) era un drone che serviva di riserva (ecco perchè lo strano “ritardo” di UA93 alla partenza). Viaggiava infatti in una direzione da cui avrebbe potuto deviare sia su N.Y. che su Washington, se per caso uno degli altri 3 aerei avesse fallito il bersaglio.

Una volta avuto conferma che gli altri sono tutti andati a segno, scatta il piano B. Bisogna distruggerlo."


Gli altri sono tutti andati a segno.Stai dicendo che nel pentagono e' entrato un aereo?

GgCc
Inviato: 8/4/2009 20:25  Aggiornato: 8/4/2009 20:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 170
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
La presenza del doppio " volo 93" è una cosa accertata. Nel sito Team8Plus viene esaminata nei dettagli l'intera faccenda. Poi se l'abbattitore è stato un'A-10, bè... il drone è stato di sicuro ridotto in mille pezzi. Con GAU-8 non si scherza...

Redazione
Inviato: 8/4/2009 20:40  Aggiornato: 8/4/2009 20:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
KATACLISMA: "Scusate, ma come possiamo essere sicuri che la testimonianza è attendibile?"

Non possiamo, infatti.

Se uno vuole cercare di capire cosa è successo il 9/11 deve imparare a fare le addizioni, le sottrazioni, le moltiplicazioni...

Ti domandi ad esempio che interesse avrebbe una persona qualunque a fare queste dichiarazioni... poi vedi se quello che dice combacia con quello che hanno detto gli altri...

***

SIGMATAU (ciao): "a Shanksville non è precipitato alcun aereo, né con né senza ‘carico umano’."

Beh, temo che tu la faccia un pò troppo facile adesso. Bene o male c'è una decina di testimoni che lo ha visto cadere. Almeno un ologramma scascio scascio bisogna darglielo, non credi?

***

THE MATRIX: Ti ringrazio, ma forsa la traduzione non è più necessaria. Il riassunto che ho fatto a questo punto mi sembra sufficiente.

***

IGORKK: "Gli altri sono tutti andati a segno.Stai dicendo che nel pentagono e' entrato un aereo?"

Dipende da cosa intendi per "aereo". Nel Pentagono è entrato un oggetto volante. Che fosse un Boeing è molto difficile. (Che poi lo pilotasse un idiota ancora di più)

NY152
Inviato: 8/4/2009 20:44  Aggiornato: 8/4/2009 20:44
So tutto
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 23
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Scusate, ma allora dove sono finiti i piloti e i passegeri del vero volo United 93?

ahmbar
Inviato: 8/4/2009 20:52  Aggiornato: 8/4/2009 20:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Scusate, ma allora dove sono finiti i piloti e i passegeri del vero volo United 93?

Dov'e' finito UA93? Cleveland airport e' un serio candidato

Scusa se non aggiungo altro, ma riscrivere 100 volte le stesse cose viene a noia

Ciao e benvenuto

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
NY152
Inviato: 8/4/2009 21:11  Aggiornato: 8/4/2009 21:11
So tutto
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 23
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ok dall'articolo appena letto ho capito che a Cleveland c'erano i due aerei, che i passeggeri di entrambi gli aerei sono stati fatti scendere e accompagnati in posti differenti, ma poi??
Inoltre non ho capito una cosa se quello fatto esplodere in volo era un drone, perchè alcuni parlano di resti di aereo e resti umani sparsi per 14 km?

ahmbar
Inviato: 8/4/2009 21:55  Aggiornato: 8/4/2009 21:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Tu pretendi un po' troppo, sul come esattamente si siano svolti i fatti solo chi ha progettato e messo in opera il tutto potrebbe risponderti compiutamente.
Io posso darti le mie ipotesi, che restano (per l'appunto) solo tali, e non so quanto possano essere interessanti o costruttive

Su di una unica cosa sono certo :
chi ha organizzato il tutto ha studiato tutti gli aspetti che ne sarebbero derivati, psicologia compresa, riempiendo quella giornata anche di falsi indizi cosi' che discernere il falso dal vero diventasse estremamente difficile.
Ed argomento per screditare chi avesse "abboccato" a qualcuna di queste polpette avvelenate invalidando anche tutto il resto scoperto, cosa su cui i vari dj del mondo si sono buttati a pesce

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Redazione
Inviato: 8/4/2009 21:57  Aggiornato: 8/4/2009 21:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93

wireless
Inviato: 8/4/2009 22:22  Aggiornato: 8/4/2009 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2007
Da:
Inviati: 228
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
ALSECRET7:bene allora ci aspettiamo l'ufficialita della notizia o no?

difficilmente avremo l' ufficialità della notizia....da chi?su quale canale?nessuno può permettersi di esporsi in questo modo ....

wireless
Inviato: 8/4/2009 22:35  Aggiornato: 8/4/2009 22:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2007
Da:
Inviati: 228
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
REDAZIONE:Infatti, la cosa è molto più complicata in ogni caso. A mio parere è andata più o meno così:

Il vero UA93 è atterrato a Cleveland.

La traccia in direzione opposta (il presunto UA93) era un drone che serviva di riserva (ecco perchè lo strano “ritardo” di UA93 alla partenza). Viaggiava infatti in una direzione da cui avrebbe potuto deviare sia su N.Y. che su Washington, se per caso uno degli altri 3 aerei avesse fallito il bersaglio.

Massimo,questa ipotesi dell'atterraggio a Cleveland era riportata anche in "Loose Change",mi sembra che si trattasse dei voli Delta 1989 e X flight.
Il particolare che mi è rimasto impresso era la differenza nei tempi di sbarco dei passeggeri.....mahh?...ho avuto subito dei dubbi ..che ne pensi?

igorkk
Inviato: 8/4/2009 23:46  Aggiornato: 8/4/2009 23:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione
"Peccato che debbano aver risparmiato sulla dinamite, perchè la buca sembra quella di un aliante a due posti, e non di un Boeing 757. Ma per il resto tutto era filato liscio."

non e' stano pero' che gente che fa questi numeri si perda su ste cose??Cmq la tua analisi dice che ci stavano 2 boeing e 2 droni.Quindi in caso un boeing non avesse centrato una torre avrebbero mandato il drone??

cnj
Inviato: 8/4/2009 23:52  Aggiornato: 8/4/2009 23:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
PRIMA



DOPO



OGGI


http://www.wcpo.com/specials/2001/americaattacked/news_local/story14.html

Pulizie primaverili da WCPO.... A parte gli scherzi, com'è possibile che l'11/09/2001 sia sfuggito alle maglie del complotto la possibilità che qualche mezzo di informazione pubblicasse l'atterraggio del "flight-93" come indica chiaramente la notizia delle 11:43:57?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Red_Knight
Inviato: 9/4/2009 0:22  Aggiornato: 9/4/2009 0:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Colgo l'occasione per dire che sono felice del ritorno dell'argomento 9/11...

Quindi, prendendo per buona la notizia - direi che con le dovute precauzioni si può fare - possiamo concludere che la buca di Shanksville rappresenta uno degli errori commessi nell'attuazione del piano, quel giorno? O c'è la possibilità che sia stata come ha suggerito qualcuno un'improvvisazione (nel qual caso la mancanza di un ordine così importante è comunque da considerarsi un errore)? E' plausibile, lo chiedo perché molto probabilmente dal 2007 a oggi mi son perso qualche novità sul 9/11 e magari c'è qualcosa che potrebbe alimentare il mio dubbio, che UA93 avesse uno scopo ben preciso che per qualche motivo è fallito, o che si è preferito non soddisfare all'ultimo momento?

Se le domande dovessero essere trite e ritrite ignorate pure il post.

Per il resto, al di là dell'importanza come conferma, se la notizia fosse vera dimostrerebbe che i piani complicati di molti "complottisti" nell'immaginare come siano andate le cose quel giorno sono vere e proprie paranoie: alla fine, quod erat demonstrandum, i colpevoli sono veramente quattro gatti.

edo
Inviato: 9/4/2009 10:28  Aggiornato: 9/4/2009 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
cnj: Pulizie primaverili da WCPO.... A parte gli scherzi, com'è possibile che l'11/09/2001 sia sfuggito alle maglie del complotto la possibilità che qualche mezzo di informazione pubblicasse l'atterraggio del "flight-93" come indica chiaramente la notizia delle 11:43:57?

Dall'inserto "domenica" del sole24ore di domenica 5 aprile 2009, riporto le parole in grassetto attribuite al filosofo Sheldon Wolin: "in usa e in occidente la commistione tra politica e affari e l'alleanza tra stato e grandi corporations ha prodotto un totalitarismo rovesciato basato sulla smobilitazione delle masse... la paura è dirottata verso nemici ubiqui, teroristi o delinquenti. E i cittadini vengono spinti ad assistere più che a partecipare... la collera verso i finanzieri responsabili della crisi e i disordini durante il G-20 indicano che questo modello si sta' incrinando."

E' curioso che il filosofo spinga l'analisi "dell'incrinazione del modello" mai oltre lo spazio concesso dal "luogo comune mainstream" (se avesse osato di più, molto probabilmente il sole24ore avrebbe citato un'altro filosofo), il suo lavoro-pensiero non accenna all'11 sett. che ha in se la matrice dei comportamenti citati da Wolin.
La cecità coltivata dai giornali e dai filosofi è l'incuba-trice di una desiderata miopia collettiva che darebbe ottimi frutti se la massa ricevesse solo gli stimoli di questi medium.
"purtroppo" la fonte degli stimoli a cui le persone cominciano a porgere la loro attenzione, tende a d essere sempre meno esogena.
E' solo questa presa di coscienza interiore che può far "incrinare" il sistema.
La massa critica delle persone che cominciano a sperimentare un certo livello di consapevolezza cresce eponenzialmente, e sarà di ridicolo stupore lo sguardo di chi, superata la soglia critica, vedrà con quali rozzi mezzi le persone sono state soggiogate nell'inganno.
L'energia potenziale si accumula nella rete e le crepe cominciano a vedersi sulla facciata della diga mentale di chi offre resistenza.
I giornali possono anche far scomparire le pagine "sconvenienti", questo loro gesto oggi, ha un'importanza relativa e nel prossimo domani non avrà nessuna importanza.

Io_sono
Inviato: 9/4/2009 11:33  Aggiornato: 9/4/2009 11:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Scusate l´OT, ma sembra che la nostra battaglia per il non voto sia arrivata anche nei "grandi" giornali (grandi per tiratura di copie, non per livello di informazione, si intende ):

http://www.corriere.it/politica/09_aprile_09/severgnini_voto_europa_6d3e3862-24d8-11de-a682-00144f02aabc.shtml

Votare per l'Europa. E sentirsi fessi
Avete visto chi vogliono candidare? Vecchi delusi, giovani amiche, soliti trombati, parenti invadenti

"Forse rassegnato, certo allibito, vagamente nau­seato. Fesso, no. Non voterò alle Europee il 7 giugno. Se le elezioni per il Parlamento nazio­nale sono state un'umiliazione — liste blocca­te, nostro compito era ratificare le nomine dei partiti — quelle per l'Europarlamento s'annunciano co­me una provocazione."




Fine OT

sigmatau
Inviato: 9/4/2009 14:22  Aggiornato: 9/4/2009 16:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Dunque dunque… tempo fa ho messo insieme le seguenti testimonianze di persone che asserivano di aver visto precipitare il Boeing 757 a Shanksville…

- alle ore 10.03 a.m. nella piccola cittadina di Boswell, situata circa 10 miglia a nord e leggermente a ovest del punto di impatto del Flight 93, Rodney Peterson e Brandon Leventry notano un jet passeggeri che vola a 2.000 piedi di altezza. La presenza di un aereo di quelle dimensioni che vola a quota così bassa in quell’area è del tutto alquanto insolito. L’aereo prosegue in direzione sud in lenta discesa…
- Terry Butler, Stoystown, vede un aereo uscire dalle nubi e scendere lentamente verso terra. ‘Si muoveva in una maniera che non potete crederci. Ad un certo punto ha fatto una specie di ‘giro della morte’ verso destra, dopo di che è scomparso oltre un torrente. Pochi secondi dopo ho udito lo schianto…’
- Ernie Stuhl, scheriffo di Shanksville : ‘… conosco due persone, non voglio fare nomi, che hanno visto un missile. Tutti e due abitano qui vicino, circa duecento yard. Uno ha prestato servizio in Vietnam ed ha già visto cose del genere. Secondo quello che ho sentito l’F-16 era vicino, molto vicino…’
- Laura Temyer, Hooversville : ‘… non ho visto l’aereo ma ho sentito i motori. Quindi ho sentito un grosso boato seguito dagli echi prodotti dalle colline circostanti. Ho udito poi distintamente ancora rumore di motori di aereo, poi altri due boati e dopo più nulla…’. La Temeyr ha poi insistentemente dichiarato che alcuni agenti della polizia di stato le hanno detto in privato che l’aereo è stato abbattuto e che la violenta decompressione spiega il fatto che i rottami sono stati proiettati a grande distanza…
- Charles Sturz, abitante a mezzo miglio dal luogo dell’impatto, ha visto l’aereo allontanarsi in direzione sud-est con i motori accesi. Non ha visto fumo. ‘… faceva un baccano tremendo e sembrava volesse girare sotto sopra…’
- Michael Merringer, abitante a due miglia dal luogo dell’impatto: ‘… ho udito due volte fragore di motori, quindi un grande boato…’
- Tim Lensbouer, in quel momento a 300 yard la luogo dell’impatto : ‘l’ho sentito per 10 o 15 secondi e faceva rumore come se dovesse sputare l’anima…’
- Rob Kimmel, diverse miglia lontano dal luogo dell’impatto, ha visto l’aereo che volava in modo irregolare, sbandando fortemente a destra. Era a circa a 200 piedi dal suolo quando ha oltrepassato la cresta di una collina a sud-est. ‘… ho visto solo la parte sopra dell’aereo, non la parte sotto…’ [Jere Longman, Among the Herpes p. 210-211] …
- Eric Peterson, Lambertsville, ha visto un aereo che procedeva a quota insolitamente bassa. Sembrava andare su e giù e quindi è scomparso dietro una fila di alberi…
- Bob Blair, Stoystown, ha visto l’aereo scendere a spirale prima dello schianto e quindi sparire dietro una fila di alberi
- Un testimone anonimo afferma di aver udito due forti boati prima che l’aereo virasse a 90 gradi verso il basso
- Un altro testimone anonimo ha visto l’aereo sopra la sua testa. Faceva un rumore acuto, assordante. Quindi ha compiuto una brusca virata in basso a novanta gradi ed è precipitato
- Tom Fritz, circa un quarto di miglio lontano dal luogo dell’impatto, ha sentito un suono ‘che sembrava riempire il cielo’. ‘…è’ precipitato come una pietra e non ho potuto vedere i colori…’
- Terry Butler, poche miglia a nord di Lambertsville: ‘… è sceso giù dalle nubi… ha poi cercato di risalire ma è sbandato a destra ed è precipitato…’
- Lee Purbaugh, lontano 300 yard: ‘…c’era un frastuono assordante e quello era proprio sopra la mia testa… circa 50 piedi… l’ho visto scendere verso terra con un fragore assordante… poi una grande esplosione… nessuno può essere sopravvissuto… ‘
- Linda Shepley ha udito un forte boato e visto l’aereo tutto piegato sulla destra. L’aereo andava a destra e a sinistra e volava a bassa quota [circa 2500 piedi…] allorché all’improvviso ha virato in basso e a destra ed è precipitato. Linda afferma di aver seguito l’aereo a vista senza ostacoli durante i due ultimi minuti…
- Kelly Leverknight, frazione Stony Creel Township di Shanksville, : ‘… c’era del fumo e all’improvviso è andato giù. Ho potuto vedere la pancia dell’aereo mentre volava verso est facendo gran rumore…’
- Tim Thornsberg, al lavoro in una miniera dei dintorni, : ‘…volava basso e traballante sopra gli alberi. A un certo momento è sbandato e ha puntato il muso verso il basso ed è scomparso dietro gli alberi…’

Quali elementi si possono trarre dall’insieme di queste testimonianze?… Qualcuno afferma che l’aereo volava ad un paio di migliaia di piedi, altri talmente vicino alla loro testa che quasi hanno dovuto abbassarsi. Poi virate, imbardate, strani rumori, colpi di qui e di là… la sola cosa che tutte questi racconti hanno in comune è il forte rumore prodotto dall’aereo e [non tutti però…] l’esplosione finale accompagnata da una forte deflagrazione. Sembra di capire però che nessuno ha dichiarato di aver visto effettivamente l’aereo nel momento in cui si è schiantato al suolo

E poi c’è di più… la ‘celebre’ foto che qui vedete…



… è stata scattata da Valencia [Val] McClatchey, abitante a circa un miglio e mezzo dal luogo dove si vuole sia precipitato il Boeing 757 e ‘Val’ stessa ha chiamato la foto, per comprensibili ragioni, ‘End of serenity'. Questa foto avrà anche fatto ‘perdere la serenità’ alla bella sig.ra Val, ma in compenso ha fornito un potente strumento per ‘smascherare’ tutta la ‘messinscena’. Per capire come osserviamo ancora una volta la foto aerea del ‘punto di impatto’…



Sono ben visibili la strada di campagna che delimita una zona di boscaglia, il cratere prodotto dall’impatto del Boeing 757 e la zona boscosa dove si è sviluppato l’incendio. Tutto andrebbe bene se non fosse per un picollo dettaglio: il ‘cratere’ e la zona dell’incendio si trovano ai lati opposti della strada… illusione ottica!… falsa prospettiva!… certo tutto può essere!… Il fatto è che qualcuno sul sito http://flight93photo.blogspot.com ha utilizzato la foto di Val per un ‘test’ abbastanza carino. In base ai dati cartografici della zona dell’impatto e dell’abitazione di Val è stata ricostruita la ‘nube di fumo’ quale sarebbe stata se essa si fosse originata in corrispondenza del ‘cratere’ e confrontata con la ‘nube di fumo’ della fotografia. I risultati del ‘test’ sono visualizzati nell’immagine animata seguente…



Mi pare proprio ci siano tutti gli elementi per affermare che quel giorno nei dintorni di Shanksville non è precipitato alcun aeromobile, che il ‘falso Flight 93’ è servito come ‘specchio per allodole’ e che il ‘jet bianco’ non ha svolto altra funzione se non quella di mollare sul posto una bomba a grappolo incendiaria in modo da creare la ‘scenografia voluta’ [esplosione + incendio]… peccato però che il pilota abbia sbagliato la mira di circa cento metri

Del resto una messinscena assai simile aveva un precedente che ci riguarda da vicino. Poche settimane dopo che il volo Itavia era precipitato nel Tirreno meridionale [27 giugno 1980…] nei pressi di Crotone il passaggio a bassa quota di un jet militare e l’esplosione telecomandata di un ordigno hanno dato l’impressione che un velivolo, identificato poi come un MiG 23 dell’aviazione libica, fosse precipitato nella zona. In realtà l’aereo era precipitato la sera stessa dell’incidente di Ustica e con questa messinscena si è cercato di occultare il fatto. Niente di nuovo sotto il sole dunque… specialmente se ad eseguire entrambe le 'bravate' [una nel luglio 1980, l’altra nel settembre 2001…] è stata la medesima organizzazione... o per lo meno due organizzazioni fortemente imparentate tra loro

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Redazione
Inviato: 9/4/2009 18:20  Aggiornato: 9/4/2009 18:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
IGORKK: “Cmq la tua analisi dice che ci stavano 2 boeing e 2 droni.Quindi in caso un boeing non avesse centrato una torre avrebbero mandato il drone??“

La mia infatti non è una analisi, ma una semplice ipotesi.

Non ho mai voluto perdere tempo a costruire dettagliate teorie alternative, proprio perchè poi arrivano quelli che ti fanno le pulci sul singolo particolare, e ti ritrovi a dover dare spiegazioni che non spetta a te dare.

Nel caso di Shanksville, una volta dimostrato che in quel buco non può essere caduto un Boeing, il mio lavoro è finito, e sta a chi ha raccontato la bugia spiegare cosa fosse.

In ogni caso, io non ho mai detto che quelli delle Torri non fossero Boeing.

(Ti faccio notare che non è la prima volta che mi metti in bocca cose che non ho detto. E’ un pessimo vizio che ti consiglio di curare al più presto, se non vuoi ritrovarti un giorno a discutere con i muri).

°°°

WIRELESS: “Il particolare che mi è rimasto impresso era la differenza nei tempi di sbarco dei passeggeri.....mahh?...ho avuto subito dei dubbi ..che ne pensi?

Premesso che per queste ipotesi vale quanto ho detto sopra a IGORKK, qualcuno mi deve ancora dimostrare che dei passeggeri siano mai partiti da Boston.


***

SIGMATAU: Non capisco come tu possa passare da una serie di testimonianze discordanti alla conclusione che non ci fosse nessun aereo.

Ma soprattutto non capisco l’utilità di mettere in piedi un circo equestre di quel genere, se non ci fosse stato nessun aereo da giustificare in primo luogo. Non mi sembra che avessero bisogno di altre complicazioni, quel giorno.

Redazione
Inviato: 9/4/2009 19:15  Aggiornato: 9/4/2009 19:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Grazie IO_SONO per la segnalazione di Severgnini. E' sempre bello svegliarsi di buon mattino con una bella notizia che ti attende.

igorkk
Inviato: 9/4/2009 19:36  Aggiornato: 9/4/2009 19:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione

"In ogni caso, io non ho mai detto che quelli delle Torri non fossero Boeing.

(Ti faccio notare che non è la prima volta che mi metti in bocca cose che non ho detto. E’ un pessimo vizio che ti consiglio di curare al più presto, se non vuoi ritrovarti un giorno a discutere con i muri)."


Questa era la domanda che t'ho fatto:non e' stano pero' che gente che fa questi numeri si perda su ste cose??Cmq la tua analisi dice che ci stavano 2 boeing e 2 droni.Quindi in caso un boeing non avesse centrato una torre avrebbero mandato il drone??

sigmatau
Inviato: 9/4/2009 19:52  Aggiornato: 9/4/2009 19:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Massimo:.. non capisco come tu possa passare da una serie di testimonianze discordanti alla conclusione che non ci fosse nessun aereo...

Sigmatau: ... se si legge bene quello che ho scritto due cose appiono inconfutabili...

a) le testimonianze sono certo 'discordanti'... salvo su di un punto però: nessuno ha osservato l'impatto dell'aereo contro il terreno...

b) non mi sono sognato neanche lontanamente di affermare che nella zona tra le 10.00 a.m. e le 10.06 a.m. non ci fosse nessun aereo... tutto il contrario anzi!... quello che affermo è che nessun aereo è precipitato al suolo...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Redazione
Inviato: 10/4/2009 3:12  Aggiornato: 10/4/2009 3:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
IGORKK:"Cmq la tua analisi dice che ci stavano 2 boeing e 2 droni."

E dàgliela! La mia analisi NON dice quello! Dove ho scritto che erano per forza 2 Boeing?

Ma poi, non capisco perchè non si potrebbe tenere un drone di back-up a un 767. Guarda che un drone non è un aeroplanino di carta, è semplicemente un aereo telecomandato. Se ti arriva sulle unghie fa male anche lui, non credere.

***

SIGMATAU: "quello che affermo è che nessun aereo è precipitato al suolo.."

Mi hai fregato, con il tuo gioco di parole. A quel punto avrei dovuto chiederti "e dove è precipitato, secondo te? In aria?" Invece ci sono cascato come un pollo, e a quel punto tu hai fatto benissimo a tirarla lunga il più possibile.

Più uno va avanti più la botta fa male!

(Cazzo se me la paghi questa... )

igorkk
Inviato: 10/4/2009 12:58  Aggiornato: 10/4/2009 12:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione

"Il vero UA93 è atterrato a Cleveland.

La traccia in direzione opposta (il presunto UA93) era un drone che serviva di riserva (ecco perchè lo strano “ritardo” di UA93 alla partenza). Viaggiava infatti in una direzione da cui avrebbe potuto deviare sia su N.Y. che su Washington, se per caso uno degli altri 3 aerei avesse fallito il bersaglio.

Una volta avuto conferma che gli altri sono tutti andati a segno, scatta il piano B. Bisogna distruggerlo.

Ragionamento:

va distrutto completamente, perchè è un drone e non è certo un Boeing (come nel caso del Pentagono)."

Scusa eh Massimo, ma io leggo che il presunto UA93 non e' un Boeing.Quello del Pentagono neanche,rimangono quelli delle torri.Se dici che neanche quelli sono Boeing, a sto punto non so' che intendi x Boeing.

AF-
Inviato: 10/4/2009 18:24  Aggiornato: 10/4/2009 18:24
So tutto
Iscritto: 2/2/2007
Da:
Inviati: 27
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
Dove si dimostra che un minimo di buon senso – almeno nelle donne - riesce comunque a sopravvivere al più duro indottrinamento militare.


http://patriotsquestion911.com/

(pieno di soldati uomini con un minimo di buon senso)

Riguardo alle "soldatesse" (le virgolette sono d'obbligo), consiglio qualche lettura:

L'amministrazione della Tortura

"La ACLU ha anche scoperto che un agente investigativo dell'Esercito ha riferito che Donald Rumsfeld fu "personalmente coinvolto" nella direzione di un interrogatorio di Mohammed al Qathani, un prigioniero di Guantanamo. Il prigioniero venne costretto a sfilare nudo di fronte alle interrogatrici femmine, mentre indossava biancheria intima femminile sulla testa, e veniva tenuto al guinzaglio e costretto a compiere piccole acrobazie come fosse un cane."

E alcune foto:

Collezione Foto Abu Grahib

C'è parecchio materiale, sia da leggere che da vedere... basta avere lo stomaco forte, e, soprattutto, non eccitarsi tramite qualche fetish sulle "soldatesse"...

Ciao

Redazione
Inviato: 10/4/2009 18:40  Aggiornato: 10/4/2009 18:41
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ciao AF (as in... Air Force?).

La mia battuta in realtà era un inside-joke, ereditato dalla discussione sulla prostituzione.

In ogni caso, non c'è bisogno che mi indichi il sito di Patriots 9/11, quando su di loro feci un intero servizio di 10 minuti che fu trasmesso da Matrix, ancora nel 2007.

***

IGORKK: a davvero per te "aereo" e "Boeing" sono la stessa cosa?

Pyter
Inviato: 10/4/2009 18:43  Aggiornato: 10/4/2009 18:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Boeing è un oggetto volante che urta qualcosa, lo dice la parola stessa.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
igorkk
Inviato: 10/4/2009 23:17  Aggiornato: 10/4/2009 23:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
@Redazione

"IGORKK: a davvero per te "aereo" e "Boeing" sono la stessa cosa?"

Le torri, sono state centrate da 2 Boeing o no?

Redazione
Inviato: 11/4/2009 9:44  Aggiornato: 11/4/2009 9:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
IGORKK: Le torri, sono state centrate da 2 Boeing o no?

Io non lo so. Tu sì?

starchild
Inviato: 13/4/2009 14:42  Aggiornato: 13/4/2009 14:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ho trovato questo in rete. Un'altra conferma della cospirazione o sono io che sballo... ;o)

http://www.altrogiornale.org/news.php

Il filmato è sottotitolato in inglese.

blu23
Inviato: 13/4/2009 16:24  Aggiornato: 13/4/2009 16:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Sicuramente qualcosa da quelle parti è caduto, ma di sicuro non un boeing.
L'ipotesi dell'aereo abbattuto da qualche solerte militare dei piani bassi a me quadra poco, l'ordine ad un pilota d'abbattere un aereo di linea o l'utilizzo di un missile intercettore terra aria può arrivare solo dalle alte sfere e se l'ordine mai arrivato fosse stato dato da chi non ne aveva il "diritto" miltare, sicuramente si sarebbe andati verso un processo militare che avrebbe sicuramente fatto scalpore e che sarebbe stato sotto gli occhi di tutto il pianeta, quindi a me il tutto non quadra.

Ho letto di un possibile intervento di un A-10 Thunderbolt che avrebbe distrutto un drone. L'A-10 è un aereo utilizzato prevalentemente per l'attacco al suolo in modalità controcarro o contro installazioni militari ostili, ed anche se può portare missili aria-aria non credo che sia lui l'autore del misfatto.

http://www.militaryfactory.com/aircraft/detail.asp?aircraft_id=25

Nei loro panni se avessi voluto abbattere un drone, senza farmi notare e senza lasciare tracce avrei utilizzato un F-22 raptor che è quanto di più moderno esista ed inoltre è l'unico intercettore ad utilizzare la tecnologia stealth.

http://www.militaryfactory.com/aircraft/detail.asp?aircraft_id=20

Impossibile poi che sia stata utilizzata la gau-8 dell'A-10 perchè avrebbe si distrutto il drone, ma non lo avrebbe polverizzato e soprattutto avrebbe lasciato tracce del suo utilizzo.

Io penso invece che a schiantarsi sia stato un missile, probabilmente modificato, dotato di una pseudo apertura alare che lo potesse far scambiare per un aereo... probabilmente il gemello di quello che ha colpito il pentagono

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
trotzkij
Inviato: 14/4/2009 0:01  Aggiornato: 14/4/2009 0:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
sigmatau
Inviato: 14/4/2009 16:13  Aggiornato: 15/4/2009 14:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ragazzi buondì…
… è assai interessante leggere le ‘tesi’ più o meno fantastiche che qualcuno di voi và propinando a destra e a manca, in particolare sul ruolo assunto dal ‘jet bianco’ nella vicenda. Occorre notare tuttavia che tutte le tesi più o meno ‘affascinanti’ debbono, se non si vuole che restino piacevole argomento ‘salottiero’, debbono essere corredate anche da riscontri effettivi. Quello che ora faremo sarà quindi esaminare tutti i riscontri effettivi disponibili riguardo al ‘jet bianco’ e in base ad essi si dovrà costruire una ipotesi che sia anche un minimo credibile. ..



La non certo brutta signora che vedete nella foto sopra è Valencia [Val] McClatchey, abita circa ad un miglio e mezzo dal luogo dove si vuole sia precipitato il Boeing 757 della United Airlines ed è lei la persona che ha scattato la famosa foto della ‘nube a forma di fungo’ che si leva dal ‘punto di impatto’ e che qui nuovamente ripropongo…



Le circostanze in cui la foto è stata scattata meritano di essere raccontate anche se di sfuggita per una serie di incredibili particolari al contorno [maggiori dettagli si possono trovare in http://flight93photo.blogspot.com…]. ‘Val’ stava parlando col marito al telefono e questi le stava dicendo dell’attacco al Pentagono. In quel momento ella ha udito il frastuono dei motori di un aereo che sorvolava l’Indian Lake e istintivamente ha girato lo sguardo in direzione della finestra, appena in tempo per scorgere un piccolo aereo che volava a bassa quota sparire dietro il granaio i direzione ovest. Dal momento che la casa di ‘Val’ è ad est del punto di impatto del Flight 93 e questi proveniva da ovest, è evidente che il ‘piccolo aereo’ visto da ‘Val’ si stava dirigendo all’incirca verso il punto di impatto provenendo da direzione opposta. Pochi istanti dopo ‘Val’ ha udito una violenta esplosione che ha scosso la casa e strappato i fili della corrente e del telefono. Uscita sulla veranda ha scorto la ‘nube’ ed ha avuto la prontezza di spirito di scattare una foto con la sua nuova macchina digitale. Secondo il suo racconto la foto è stata scattata ‘circa cinque secondi’ dopo l’esplosione. Il racconto di ‘Val’ termina a questo punto ma la presenza del ‘piccolo aereo’ getta nuova luce sull’intero episodio, tanto più che esso è stato osservato da diversi altri testimoni. Andiamo però con ordine e osserviamo le mappa seguente…



Dunque, dunque… la freccia rossa indica la direzione [diciamo nord-nord-ovest…] dalla quale proveniva l’aereo che doveva essere il Flight 93 e che si è ‘schiantato’. La freccia gialla indica la direzione lungo la quale si sono diretti ‘piccoli rottami di varia natura’ [in gran parte di tipo ‘cartaceo’, quindi trasportabile dal vento…] rinvenuti poi fino all’incredibile distanza di otto miglia dal punto di impatto. La freccia bianca indica la direzione del vento alle ore 10.06 a.m. , il momento del crash… il fatto che la direzione del vento e la direzione dei ‘rottami’ non coincidano tanto bene [anzi sono tra loro perpendicolari…] evidentemente deve essere considerato un ‘dettaglio secondario’… vabbeh!… andiamo avanti… La freccia rosa a destra indica la direzione di volo del ‘piccolo aereo’ osservato di sfuggita da ‘Val’ alcuni secondi prima dello schianto. Infine la freccia viola indica la casa di ‘Val’. Molto bene!… La ‘testimonianza’ di ‘Val’ riguardo al ‘piccolo aereo’ presente sul luogo già prima dello schianto concorda con altre testimonianze che qui riportiamo nuovamente…

-Lee Purbaugh : ‘… non l’ho osservato attentamente, ma posso dire che era bianco e che ha sorvolato in cerchio l’area almeno due volte prima di sparire all’orizzonte…’
- Dennis Decker: ‘… come ho guardato in alto [dopo aver sentito lo schianto del Flight 93…] ho scorto un jet di medie dimensioni che volava basso e veloce. Mi è sembrato descrivesse un cerchio. Poi ha virato ed è scomparso. Doveva volare assai vicino quando il 757 è andato giù. Se fosse stato dell’FBI avrei saputo chi guidava questo aereo…’
- Jim Brandt scorge anch’egli un piccolo aereo senza insegne volare in cerchio uno e due minuti sul luogo e poi andarsene
- Tom Spinelli : ‘… ho visto un aereo bianco. Volava in cerchio sulla zona come se volesse trovare qualcosa. L’ho visto prima e dopo l’impatto…’

La testimonianza di gran lunga più ‘convincente’ al riguardo è però quella rilasciata da Susan McElwain , la quale mentre viaggiava sul suo caravan da quelle parti un minuto prima dello schianto ha visto un piccolo jet di colore bianco e senza insegne passarle sopra la testa e sparire dietro una collina….

… non potevo immaginare che questo aereo potesse volare così basso, quasi sul tetto del mio caravan… era di colore bianco e senza insegne, certamente militare a giudicare dall’aspetto… aveva due motori in coda, una specie di spoiler in coda e le ali piegate all’insù… non sono riuscita a trovarne uno identico in internet… l’FBI è arrivata e mi ha detto che non vi era alcun aereo nei dintorni… io però l’ho visto era lì da prima che quello precipitasse e volava non più di 40 piedi sopra la mia testa… non credono alla mia storia… nessuno qui vuol crederci…

Il lettore converrà che tutte queste testimonianze sono fortemente ‘concordi’ e non possono ragionevolmente essere liquidate in fretta come ‘irrilevanti’. Dunque che ci faceva lì questo ‘piccolo aereo di colore bianco’?… Proviamo a leggere che cosa dice al riguardo Popular mechanics, la quotata ‘rivista scientifica’ che, per sfatare le ‘bufale’ messe in giro a proposito dell’11 settembre, ha assunto qualcosa come 300 ‘scienziati’ coordinati da un senior researcher addirittura ‘prestigioso’ , nientemeno che Benjamin Chertoff, venticinquenne nipote di quel Michael Chertoff, messo da Bush alla guida del Dipartimento Homeland Security. Si tratta quindi di una fonte ‘assolutamente imparziale’, tanto 'imparziale' che anche Enrico Deaglio da noi ha pensato bene di prendere la pubblicazione di Popular mechanic's ‘Debunking 9/11 lies come una specie di ‘Vangelo’. Riporto da http://www.popularmechanics.com/tech...42.html?page=7


The White Jet

Claim: at least six eyewitnesses say they saw a small white jet flying low over the crash area almost immediately after Flight 93 went down. BlogD.com theorizes that the aircraft was downed by ‘either a missile fired from an Air Force jet, or via an electronic assault made by a U.S. Customs airplane reported to have been seen near the site minutes after Flight 93 crashed’. WorldNetDaily.com weighs in: ‘Witnesses to this low-flying jet ... told their story to journalists. Shortly thereafter, the FBI began to attack the witnesses with perhaps the most inane disinformation ever-alleging the witnesses actually observed a private jet at 34,000 ft. The FBI says the jet was asked to come down to 5000 ft. and try to find the crash site. This would require about 20 minutes to descend…’

Fact: There was such a jet in the vicinity, a Dassault Falcon 20 business jet owned by the VF Corp. of Greensboro, N.C., an apparel company that markets Wrangler jeans and other brands. The VF plane was flying into Johnstown-Cambria airport, 20 miles north of Shanksville. According to David Newell, VF's director of aviation and travel, the FAA's Cleveland Center contacted copilot Yates Gladwell when the Falcon was at an altitude ‘in the neighborhood of 3000 to 4000 ft.’ , not 34,000 ft. ‘They were in a descent already going into Johnstown…’, Newell adds. ‘The FAA asked them to investigate and they did. They got down within 1500 ft. of the ground when they circled. They saw a hole in the ground with smoke coming out of it. They pinpointed the location and then continued on…’ Reached by PM, Gladwell confirmed this account but, concerned about ongoing harassment by conspiracy theorists, asked not to be quoted directly…


Certamente è valsa la pena di riportare le ‘argomentazioni’ di Popular mechanic’s , soprattutto perché se ne può valutare il grado di ‘capacità di convincimento’ esercitato verso il lettore. Basti solo rilevare come, con estrema disinvoltura, le deposizioni dei testimoni oculari sono state completamente stravolte. Mentre la totalità dei testimoni ha asserito in maniera chiara e inequivocabile di aver visto il jet di colore bianco aggirarsi nella zona prima dello schianto del Flight 93, nella ‘versione’ fornita da Popular mechanic’s gli stessi testimoni lo avrebbero visto dopo. Dal momento però che il nostro scopo non è quello di ‘smentire’ Popular mechanic’s o altri bensì fornire un quadro convincente una risposta ‘convincente’ occorre rispondere alle domande seguenti…

- che razza di aereo era questo ‘jet di colore bianco’?…
- che cosa era andato a fare lì?…

Secondo le ‘autorità investigative’ l’areo in questione sarebbe stato un Dassault Falcon 20, un aereo di medie dimensioni della categoria usualmente chiamata businnes jet che potete vedere nella foto in basso…



Può essere questo l’aereo descritto, ad esempio, da Susan?… Susan lo ha descritto come ‘… certamente militare… due motori in coda… una specie di spoiler in coda… ali piegate all’insù…’. Bah!... per i motori in coda magari ci siamo… per le altre tre cose certamente no… E allora?… e allora a questo punto ci vuole l’aiuto di qualcun altro… Tutti voi certmente ricordate lo ‘scivolone’ fatto da G.W. Bush allorché ha ammesso in pubblico [ e più di una volta…] di aver visto in diretta lo schianto del primo aereo sulla ‘Torre Nord’. Ebbene il nostro ‘ex-fenomeno’ si può consolare sapendo di non essere stato il solo!… Qui riporto quanto dichirato in un primo tempo dall’FBI [e solo in seguito ‘corretto’ da Popular mechanic’s…] a proposito del jet in questione…

… l’FBI più tardi affermerà che si trattava di un businnes jet Fairchild Falcon 20 che volava tra i 5.000 piedi e i 37.000 piedi inviato sul posto per stabilire le coordinate esatte del punto di caduta da segnalare poi alle squadre si soccorso [Pittsburgh Post-Gazzette, 28 ottobre 2001]…

Come abbiamo già detto il businnes jet Falcon 20 è prodotto dalla francese Dassault e non dall’americana Fairchild Industries [oggi in realtà è tedesco-americana e si chiama Faichild Dornier…]. Beh!… si tratta di un errore come talvolta capita, che cosa c’è di strano?… oh!… niente di strano!… solo c’è il lieve sospetto che qualcuno dell’FBI abbia letto male qualche rapporto più o meno ‘riservato’ nel quale erano scritti sia ‘Falcon 20’ sia ‘Fairchild’ e, magari perché ‘inesperto’, magari perché ‘intelligente così così’, ha finito per mischiare le cose. La cosa che desta altri ‘sospetti’ poi è il fatto che la Fairchild è nota soprattutto perché produce un solo tipo di velivolo militare, il velivolo assai ‘speciale’ che vedete qui sotto…



Proprio lui ragazzi!… Si tratta del velivolo A10 Thunderbolt II , vero e proprio killer divenuto famoso per il vasto impiego che ne è stato fatto nella Guerra del Golfo, in Kossovo e in Iraq [dove putroppo è stato ‘grande dispensatore’ anche di ‘uranio impoverito’, regalo certo gradito alle popolazioni di quei luoghi…]. Vediamo un poco che questo 'concorda' con la descrizione fatta da Susan: ‘… certamente militare… due motori in coda… una specie di spoiler in coda… ali piegate all’insù…’ … Beh!… certo più del Falcon 20 non trovate?… Ora per curiosità andiamo un poco a vedere alcune sue caratteristiche in http://en.wikipedia.org/wiki/A-10_Thunderbolt_II ...

Quanto ad armi, oltre al già citato cannone GAU-8/A da 30 mm, il nostro può traspoirtare oltre 7 tonnellate di bombe, tra le quali le cluster bomb CBU-52/58/71/87/89/97… quanto a velocità invece non è granchè perché supera di poco i 700 km/ora… Dal momento che un Boeing 757 gli da ‘una paga’ di almeno 200 km/ora è impensabile sia stato ‘scelto’ un A10 per intercettarlo e abbatterlo. La missione affidata al ‘jet bianco’ in realtà era un’altra e consisteva nello sganciare un ordigno incendiario di grande potenza sulla ‘buca’ appositamente preparata simulando così lo ‘schianto’ e l’incendio del carburante… sfortuna ha voluto però che il pilota ha sbagliato la mira di cento metri buoni

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
trotzkij
Inviato: 15/4/2009 11:02  Aggiornato: 15/4/2009 11:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Citazione:
era di colore bianco e senza insegne, certamente militare a giudicare dall’aspetto… aveva due motori in coda, una specie di spoiler in coda e le ali piegate all’insù…



Learjet model 55

Velivolo prodotto dalla Gates Learjet Corporation azienda fondata da William Lear il cui figlio, John Olsen Lear, è anche stato un agente della CIA e un noto ufologo.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
feudis
Inviato: 15/4/2009 13:17  Aggiornato: 15/4/2009 13:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Per me la storia dell'abbattimento non regge anche per un altro motivo: vabbè che "siamo" in USA ed in una zona delicata ma vi sembra possibile che un aereo possa venir abbattuto con un semplice ordine? Di solito negli aerei ci viaggiano delle persone ed anche se trasporta solo merce vi è almeno un pilota. Non riesco a credere che un aereo che non minaccia nulla possa essere buttato giù a cuor leggero, anche l'11 settembre 2001!

Suppongo che un aereo venga abbattuto da un caccia. Un missile sparato da terra potrebbe anche funzionare ma, quanto meno, i piloti militari possono fare una verifica visiva prima di prendere una decisione drammatica. Sottolineo che tale verifica potrebbe prevedere anche un contatto visivo tra i piloti dei due aerei in cui quello militare ordina all'ufo di cambiare direzione, altitudine, di seguirlo, di atterrare nell'aeroporto X.

Se tutto questo non è avvenuto è evidente che c'è stata una incompetenza e qualche militare avrebbe pagato. Perchè i politici avrebbero dovuto salvargli il culo? Più probabile, invece, che nulla di tutto ciò sia stato fatto perchè nessun aereo è stato abbattuto.

ahmbar
Inviato: 15/4/2009 13:48  Aggiornato: 15/4/2009 13:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Più probabile, invece, che nulla di tutto ciò sia stato fatto perchè nessun aereo è stato abbattuto.

Tutto e' possibile, la verita' la conosce solo chi ha organizzato l'evento nei minimi particolari.

Ci sono pero' le testimonianze di chi , prima dello scoppio/boato, ha visto le luci elettriche tremolare, indicazione che e' stato usato un mezzo che i piloti militari conoscono bene per "accecare" i radar

E poi ci sono i detriti d'aereo ed umani ritrovati a 6 ed a 14 km, in due gruppi distinti, cosa che indicherebbe non solo un abbattimento in volo, ma con due ordigni differenti


Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
sigmatau
Inviato: 15/4/2009 14:28  Aggiornato: 15/4/2009 15:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Per dissipare i dubbi proporrei di esaminare ancora una volta la ‘testimonianza’ di Susan…

… non potevo immaginare che questo aereo potesse volare così basso, quasi sul tetto del mio caravan… era di colore bianco e senza insegne, certamente militare a giudicare dall’aspetto… aveva due motori in coda, una specie di spoiler in coda e le ali piegate all’insù… non sono riuscita a trovarne uno identico in internet… l’FBI è arrivata e mi ha detto che non vi era alcun aereo nei dintorni… io però l’ho visto era lì da prima che quello precipitasse e volava non più di 40 piedi sopra la mia testa… non credono alla mia storia… nessuno qui vuol crederci…

Non mi pare particolarmente importante il dettaglio del colore bianco e l’assenza di insegne… ovvio… Invece porrei l’accento su questi particolari…

a) certamente militare dall’aspetto… e qui ci siamo…

b) due motori in coda… e qui ci siamo…

c) una specie di spoiler in coda…

… e qui è il caso di spendere due parole. E’ assai probabile che Susan con il termine ’spoiler’ abbia inteso riferirsi alle ‘superfici aerodinamiche’ utilizzate dalle vetture di elevate prestazioni per ‘generare deportanza’ ed aumentare l’aderenza al suolo. In questa recente fotografia [Gran Premio di Australia di Formula Uno 2009…] potete vedere una gran numero di ‘spoiler posteriori’ di varie fogge e dimensioni…



A questo punto potete fare gli opportuni ‘confronti’ con l’immagine seguente…



d) ali piegate all’insù… se osservate ancora una volta la foto sopra direi proprio che ci siamo…

saluti!…

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
feudis
Inviato: 16/4/2009 9:10  Aggiornato: 16/4/2009 9:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
ahmbar, quando dici che sono stati trovati detriti e resti umani in due gruppi distinti a 6 e 14 km mi metti in difficoltà. Infatti, se penso ad un aereo esplodere in volo mi aspetto che i detriti siano sparsi su tutto il territorio su cui l'aereo volava ed in funzione dell'altitudine, della direzione di volo, dell'impatto del "proiettile" che lo ha abbattuto. Quindi, se ci rifletto un po', mi verrebbe da pensare ad un territorio ad arco, con la punta più allungata a causa della velocità dell'aereo, in cui ritrovare sparsi qua e là i detriti e i resti umani. Non mi aspetterei di certo di trovarli in due gruppi distinti. Ovviamente la mia è la classica riflessione "ideale" che poi nella pratica viene stravolta. Ma così mi sembra troppo.

Redazione
Inviato: 16/4/2009 10:29  Aggiornato: 16/4/2009 10:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
FEUDIS: Sui detriti (a 14 Km.) esistono diverse conferme, sui resti umani ricordo di aver trovato un solo articolo (del Pittsburgh Gazette, mi sembra), che ne parlava.

Mentre il fatto che siano stati segnalati detriti in QUELLA zona (a 14 km) non significa che non ce ne fossero anche altri, in zone diverse.

Più in generale (mi riferisco ai tuoi post precedenti) è la premessa che si trattasse di un "volo civile" che obbliga la autorità a presentare uno scenario plausibile per la caduta /abbattimento.

In realtà, trattandosi di un drone, nulla di quanto da loro descritto sarebbe avvenuto.

feudis
Inviato: 16/4/2009 15:10  Aggiornato: 16/4/2009 15:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Lo scopo poteva anche essere solo quello di avere una minima giustificazione. Come dire "siamo l'esercito più forte e tecnologico del mondo e ci siamo appena lasciati sfuggire tre aerei che hanno impattato contro il cuore finanziario e il cuore militare della nazione ma almeno qualcosa siamo riusciti a farla!".

In merito alla buca si potrebbe ipotizzare che le dimensioni siano quelle provocate da una bomba incendiaria. Dopo tutto non potevano mica bombardare la zona e forse speravano che le immagini delle torri fossero sufficienti a tutti per non farsi ulteriori domande.

A mio avviso la questione buca è importante ma secondaria rispetto al fatto che l'aereo sia disintegrato. L'impatto puoi giustificarlo ipotizzando la più fantasiosa delle dinamiche tanto diventa difficile dimostrare il contrario (a meno che se non prendi tanti Boeing quante sono le ipotesi e fai una serie di crash test). Ma non puoi affermare che la materia di cui era fatto l'aereo sia sparita nel nulla.

feudis
Inviato: 16/4/2009 15:18  Aggiornato: 16/4/2009 15:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
La foto ‘End of serenity' mostra quella grande fumata nera e una sottile linea di fumi che sale dal presunto luogo dell'impatto. In pratica sembra che tutto sia bruciato in quell'unica fumata mentre, a rigor di logica, qualcosa avrebbe dovuto continuare a bruciare a lungo e intensamente (se fosse realmente caduto un Boeing...)

feudis
Inviato: 16/4/2009 16:02  Aggiornato: 16/4/2009 16:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2008
Da:
Inviati: 98
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Infatti, Massimo, le analisi e le ipotesi sembrano andare tutte verso una direzione e non mi sembra che ci sia una discrepanza tra quanto scriviamo entrambi.

Quando cade un aereo tutti i resti vengono recuperati. Lo si fa perfino con quelli caduti in mare. Per questo, invece, non si è seguita questa strada in quanto si è affermato che l'aereo si è disintegrato. Questa notizia circolava già poche ore dopo l'impatto. In seguito si scoprono due aeree con pochi resti del velivolo e umani. A me, allora, sembra di vedere delle incogruenze nel fatto che i resti non vengano cercati per poter essere analizzati (stessa cosa fatta con le macerie del WTC) nè subito dopo 'incidente, nè dopo averne scoperti alcuni.

Queste considerazioni non fanno che confermare quello che tu dici e cioè che "è la premessa che si trattasse di un "volo civile" che obbliga la autorità a presentare uno scenario plausibile per la caduta /abbattimento.". Infatti, i resti trovati nelle due aree limitate mi fanno pensare che siano stati messi appositamente per "fornire le prove".

Devo fare un'autocritica: a volte scrivo dando qualcosa per scontato e questo può provocare fraintendimenti. Pochi commenti fa, ad esempio, ho scritto "Più probabile, invece, che nulla di tutto ciò sia stato fatto perchè nessun aereo è stato abbattuto." intendendo nessun aereo civile. Sorry.

blu23
Inviato: 16/4/2009 17:37  Aggiornato: 16/4/2009 17:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
sigmatau una bomba incendiaria avrebbe bruciato il boschetto vicino al luogo dell'impatto ad una velocità impressionante e lasciando un incredibile incendio... mi pare improbabile.
L'A-10 avrebbe avuto un effetto devastante su qualsiasi cosa avesse abbattuto, in più l'utilizzo della GAU avrebbe lasciato bossoli enormi nelle vicinanze.
Propendo di più per un missile modificato o un drone

http://www.youtube.com/watch?v=h0iqS-XCmEQ (A-10)

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
sigmatau
Inviato: 16/4/2009 21:29  Aggiornato: 16/4/2009 21:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ragazzi
state tranquilli che se non ve ne intendete molto di armamenti areonautici nessuno ve ne fà una colpa... almeno però informarsi prima di scrivere sarebbe una bella cosa...

a) i bossoli del cannone GAU8 da 30 mm che equipaggia il velivolo A10 Thunderbolt non vengono espulsi ma finiscono in un apposito serbatio. E' facillmente intuibile quali sarebbero gli effetti di un bossolo che si infilasse in uno dei motori posti in cosa. In ogni caso il 'jet bianco', quale che fosse il tipo di aereo, non ha fatto uso di cannone nè ha abbattuto alcunchè, ma si è limitato a sganciare un ordigno incendiario sbagliando oltretutto la mira...

b) una specifica comune a tutti le arme incendiarie di tipo 'tattico' è quella di produrre una intensa ma breve 'vampa di calore' e non un incendio persistente. Anche qui i motivi sono evidenti in quanto si vuole neutralizzare il nemico senza rendere la zona inaccessibile alle proprie truppe...

saluti!...

------------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Redazione
Inviato: 16/4/2009 21:33  Aggiornato: 16/4/2009 21:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
"intendendo nessun aereo civile."

Ah, ecco. Allora siamo d'accordo.

blu23
Inviato: 16/4/2009 23:19  Aggiornato: 16/4/2009 23:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Immagino che la breve ma intensa fiammata avrebbe comunque incendiato il boschetto e non annarito l'erba circostante... e poi il testimone oculare avrebbe sicuramente visto la breve ma intensa fiammata appena prima del fumo...

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
blu23
Inviato: 16/4/2009 23:38  Aggiornato: 16/4/2009 23:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Scusa sigmatau ma continuo ad avere qualche dubbio

http://www.youtube.com/watch?v=rbbkweRJ7xI

Le bombe incendiarie, molto usate nel corso della seconda guerra mondiale, sono progettate per appiccare fuoco a materiale combustibile e contengono generalmente composti a base di idrocarburi. Durante la guerra nel Vietnam centinaia di bombe incendiarie di piccole dimensioni furono sganciate per innescare tempeste di fuoco. Un altro tipo di ordigno incendiario, la bomba al napalm, è usato contro forze nemiche al riparo in casematte: diffondendo una miscela gelatinosa infuocata, questa bomba non solo provoca gravissime ustioni, ma consuma completamente tutto l’ossigeno presente negli spazi chiusi. Le bombe a combustibile-aria, anch’esse impiegate nella guerra del Vietnam per bruciare vasti appezzamenti di foresta e far saltare le mine sepoltediffondono una nube infuocata di combustibile


Ma comunque avere opinioi diverse sul possibile utilizzo di questo tipo di armamenti non è un reato...

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
sigmatau
Inviato: 17/4/2009 6:14  Aggiornato: 17/4/2009 6:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Ripropongo ancora una volta la foto aerea seguente...



... nella quale sono evidenziate in rosso la zona boschiva 'carbonizzata' e la 'buca' che avrebbe prodotto la caduta dell'aereo. E' evidente che le due 'aree' sono distinte e separate fra loro di cento metri buoni. A questo punto se non si accetta la 'tesi' da me proposta occorre, a rigor di logica, fornire una spiegazione alternativa convincente del fatto...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
blu23
Inviato: 17/4/2009 13:20  Aggiornato: 17/4/2009 13:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
A parte il fatto che probabilmente ne io ne l'ottimo sigmatau, ne nessun altro avremo mai la certezza di ciò che è veramente accaduto in querl luogo dimenticato da Dio, ritengo che probabilmente o si sia fatto cadere un Drone di qualche tipo, oppure ripropongo la mia personalissima tesi del missile modificato per farlo somigliare ad un aereo (il gemello di quello che avrebbe colpito il pentagono).

Come spiegare la distanza tra il luogo dell'"Impatto" e la bruciatura del povero boscheto... submunizionamento, distacco del/dei serbatoio/i dei presunti velivoli. oppure un ipotetico incendio dovuto all'esplosione nel punto in cui si è abbattuto il velivolo e sempre ipoteticamente, alcuni frammenti incendiati abbiano appiccato l'incendio al boschetto ed il vento ha fatto il resto.



Comunque purtroppo sono solo ipotesi....

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
Teba
Inviato: 5/5/2009 23:00  Aggiornato: 5/5/2009 23:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Confermato l’ordine di abbattere United 93
Interessante trailer di un nuovo documento sul volo UA93.

Secondo le informazioni da varie testimonianze non si è schiantato a Shanksville


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA