Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Inviato da Redazione il 23/3/2009 8:40:00 (14749 letture)

Fra le tante storie di cure naturali per il cancro soppresse nel secolo scorso dall’industria medica, quella di Renè Caisse è certamente una fra le più significative ed emblematiche di tutte.




Su Arcoiris è disponibile il filmato in alta risoluzione.

Nel primo filmato ”Cancro Ieri e Oggi”abbiamo visto come le priorità della medicina moderna siano state pesantemente condizionate dagli interessi economici e industriali, al punto da arrivare a capovolgere il paradigma stesso della scienza medica, …

… che è passato dall’intento originale di curare le malattie a quello di nasconderne eventuali cure, pur di non dover rinunciare ai fatturati sempre più appetitosi generati dai malati stessi.

Con il passare del tempo aumenta però la responsabilità dei singoli medici, il cui atteggiamento oscurantista poteva ancora essere giustificato dal tipo di istruzione che – non a caso - hanno ricevuto dal sistema stesso che li controlla, ma che diventa sempre meno accettabile nell’era di internet, in cui certe informazioni stanno diventando accessibili a chiunque le voglia cercare.

E’ tanto evidente che un ribaltamento di un sistema così poderoso potrà avvenire solo grazie alla massiccia volontà popolare, quanto è evidente che sarà proprio il medico a poter diventare il primo alleato della gente in questo ribaltamento.

Massimo Mazzucco


NOTA: Qui abbiamo raccolto tutte le informazioni disponibili per chi desiderasse approfondire i vari rimedi naturali contro il cancro. Ci sono anche tutti i link agli articoli precedenti sulla Caisse.

Il lettore è invitato a svolgere anche ricerche in proprio, prima di prendere qualunque decisione riguardo ad eventuali cure da adottare.

+++

LINK PER SCARICARE IL VIDEO: CLICK DESTRO + "salva come"

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
peonia
Inviato: 23/3/2009 9:24  Aggiornato: 23/3/2009 9:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Massimo il video si blocca!!!!!
e grazie per l'articolo...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
RIRA
Inviato: 23/3/2009 9:53  Aggiornato: 23/3/2009 9:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/5/2007
Da:
Inviati: 85
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
non fermarti mai Massimo Mazzucco con 3"c" come da tua firma sopra

ti sono grato

Redazione
Inviato: 23/3/2009 10:27  Aggiornato: 23/3/2009 10:29
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
RIRA: non mi ero acccorto - grazie

***

PEONIA: Immagino che si trattasse solo di "buffer", vero? (Arriva fino in fondo, prima o poi?)

shm
Inviato: 23/3/2009 11:34  Aggiornato: 23/3/2009 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
si blocca a 3:14

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
AlbaKan
Inviato: 23/3/2009 11:39  Aggiornato: 23/3/2009 11:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Se i malati di cancro fanno girare l'economia....sarà mai possibile guarire???

20 mila persone muoiono di cancro ogni giorno. Questo si traduce in 8 milioni di vittime circa ogni anno, mezzo milione delle quali sono americani. Nel frattempo, oltre un milione di americani riceve ogni anno una nuova diagnosi di cancro.
Queste persone piombano improvvisamente in un tunnel oscuro, che cambierà radicalmente la loro vita per molti anni a venire. Di fronte a una sequenza apparentemente infinita di esami medici, controlli, seconde opinioni, ricette, medicinali, ...
... nuovi test, operazioni chirurgiche, terapie di supporto, esami di controllo, si ritrovano in completa balia della malattia.
Mentre si trova in quel tunnel, ogni paziente alimenta un immenso apparato medico che dà lavoro a centinaia di migliaia di persone, generando milioni e milioni di dollari di fatturato per le industrie medica e farmaceutica.
Dai laboratori di ricerca alle scuole di medicina, delle cliniche di prevenzione alla vendita di farmaci su scala mondiale, oggi l’apparato medico del cancro è talmente esteso e costoso che ha bisogno dei suoi pazienti, per sopravvivere, almeno quanto i pazienti abbiano bisogno dell’apparato.
[intervista] PETER CHOWKA (Ricercatore, scrittore)
Il cancro è un grosso affare, uno dei più grandi che ci siano. Il classico malato di cancro spende almeno 50.000 dollari per curare la propria malattia. Un milione di nuovi pazienti di cancro ogni anno, significa 50 miliardi di dollari spesi ogni anno nelle terapie per il cancro negli Stati Uniti.
(CONTINUA)
http://www.diciamolatutta.tv/articolo/se-i-malati-di-cancro-fanno-girare-leconomiasar%C3%A0-mai-possibile-guarire

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
cirocat
Inviato: 23/3/2009 11:47  Aggiornato: 23/3/2009 11:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Sì il video tende a bloccarsi , ma ci sono arrivato fino in fondo.

Mi piacerebbe sapere l'opinione di Simoncini riguardo questa cura.

_gaia_
Inviato: 23/3/2009 11:48  Aggiornato: 23/3/2009 11:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
A me si blocca a 1:18.
(Ho cercato di scaricarlo ma senza successo, si blocca sempre lì)

fefochip
Inviato: 23/3/2009 12:35  Aggiornato: 23/3/2009 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
io sono riuscito a vederlo tutto (mozilla versione 3.0.7)

sono devastato da questo video....
le mie convinzioni riguardo al sistema sanitario legato ai profitti si rafforza sempre piu.

se un sistema ha come fine ultimo la produzione di soldi avrà un fine divergente dal paziente che invece vuole guarire
c'è poco da ricamarci sopra .

vorrei farti una domanda massimo ma parlandomi dell'essiac mi dicevi che non tutta è "bona" ci puoi specificare da quello che sai tu quale reperire ?

potrebbe essere un ottima "tisana" da prendere per prevenzione e come rafforzativo nella cura simoncini .
ovvero faccio la cura di simoncini, il tumore va via e per sicurezza mi sparo i tisanoni per un annetto (e magari piu)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 23/3/2009 12:49  Aggiornato: 23/3/2009 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
fefochip si faccia una domanda da solo e si dia la risposta Citazione:
vorrei farti una domanda massimo ma parlandomi dell'essiac mi dicevi che non tutta è "bona" ci puoi specificare da quello che sai tu quale reperire ?


http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=131

non mi ero accorto che lo hai già detto

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 23/3/2009 13:03  Aggiornato: 23/3/2009 13:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
però una cosa non l'ho capita
cito dalla pagina di spiegazioni
Citazione:
....oppure trascurano di dire che non hanno somministrato la bevanda secondo le istruzioni della Caisse...


c'è un modo di somministrazione?
cioè non basta bere il decotto o inghiottire la pillola?

io aspetto però di sentire che dice wikipedia e il cicap

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
cocis
Inviato: 23/3/2009 14:36  Aggiornato: 23/3/2009 14:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
a me si blocca a 4:23 ...

twinge
Inviato: 23/3/2009 14:49  Aggiornato: 23/3/2009 14:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2009
Da:
Inviati: 62
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Al di là del possibile dibattito che si potrebbe scatenare su queste pagine tra para-medici, pseudo-medici, simpatizzanti ecc. (cosa peraltro già successa per ogni articolo sul tema) ritengo fondamentale questa opera di divulgazione portata avanti dal sito, dove c'è chi offre il proprio contributo esponendosi in prima persona.

Ciò per me è motivo di stima.

Ciao

eBay: ai confini dell'eticamente scorretto.
Quello che non tutti sanno su eBay Italia
peonia
Inviato: 23/3/2009 14:53  Aggiornato: 23/3/2009 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
No Massimo, si bloccava sempre allo stesso punto, e non c'era verso di farlo ripartire...ora riprovero'!
ciao

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
gabrifl
Inviato: 23/3/2009 14:55  Aggiornato: 23/3/2009 14:55
So tutto
Iscritto: 2/6/2007
Da:
Inviati: 2
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Buongiorno Massimo

Leggo in numerosi siti che il dottor Tullio Simoncini è stato accusato di omicido colposo e truffa. A rimarcare queste presunte accuse, o comunque a screditarlo completamente ci pensa "striscia la notizia":

http://www.youtube.com/watch?v=ochExQA2psY

http://www.youtube.com/watch?v=rq5hNA398G0

Non credo alle balle che racconta la televisione (soprattutto quella italiana), voglio credere invece a quanto sostiene Simoncini. La mia domanda è: sono realmente veritiere le accuse di truffa e soprattutto omicido colposo? Nel caso sia vero la mia fiducia in lui non cambierebbe, ma vorrei avere maggiore chiarezza su certe accuse.

Grazie e buon lavoro!


lanzo
Inviato: 23/3/2009 16:08  Aggiornato: 23/3/2009 16:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Titolo:

Un sospetto inquietante.

Ognuno di noi ha avuto parenti/conoscenti/colleghi/amici fatti fuori dal cancro. Anche siamo a conoscenza di celebrita' varie (da Steve McQueen a Patrick Swayze - ancora vivo, rampolli di illustri famiglie tipo Agnelli, Kennedy - parlo quindi di gente che puo' permettersi la migliore assistenza disponibile) Eppure... Vi risulta che - negli ultimi 20 anni sia mai stato toccato dal cancro un qualsiasi presidente U.S.A. e first ladies o quel gruppo ristretto di super potenti tipo Soros, Buffet, Murdoch e tralasciamo il solito Rockfeller ? Tutti vecchi incartapecoriti ma apparentemente IMMUNI dal "male del secolo" ?
Non sara' che magari il vaccino o qualcosa di simile ci sia... ma riservato solo a quella elite di poche centinaia di persone che hanno in mano le redini ?

Lanzo

Redazione
Inviato: 23/3/2009 16:14  Aggiornato: 23/3/2009 16:25
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
GABRIFL: delle vicende giudiziarie di Simoncini abbiamo già parlato in passato.

Se sei interessato all'argomento impara a usare il motore di ricerca. Qui non diamo ripetizioni a nessuno, tanto meno ai "finti tonti" che arrivano qui sempre "per caso" in momenti come questo.

Rileggi inoltre bene le regole prima di tornare a postare QUALUNQUE COSA.

Ricordo a tutti che sull'argomento Simoncini la mia tolleranza è ZERO.

___

LANZO: Steve McQueen è stato ammazzato, perchè era riuscito a curarsi il cancro da solo, e stava per piantare una casino enorme contro la mafia farmaceutica.

Redazione
Inviato: 23/3/2009 16:19  Aggiornato: 23/3/2009 16:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Mi spiace per il video, che si blocca.

Stasera comunque ci sarà la versione HQ su Arcoiris

revolver85
Inviato: 23/3/2009 16:45  Aggiornato: 23/3/2009 16:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/1/2006
Da:
Inviati: 68
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse


sarebbe utile inserire questo video sul YOUTUBE così lo metto tra i miei preferiti!!!

spero che qualcuno pratico lo faccia come è avvenuto per la prima parte di CANCRO IERI E OGGI.

mi scuso per la stupida rischieta e cercherò di provvedere da solo!

GRAZIE MILLE MAZZUCCO!

abbidubbi
Inviato: 23/3/2009 17:54  Aggiornato: 23/3/2009 17:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Ho mandato il link del video alla Gabanelli. Magari se lo facesse anche qualcunaltro potrebbe essere il deterrente giusto per evitare il cestino.

Che la Gabanelli raccolga o meno, colgo l'occasione per ringraziare Massimo per il continuo lavorìo di "spicciamento" del mio cervello disordinato

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
blu23
Inviato: 23/3/2009 18:40  Aggiornato: 23/3/2009 18:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Cit: Redazione

Naturalmente, con il diffondersi di manuali come questo, il debunker diventa sempre più facile da individuare, e quindi sviluppa a sua volta nuove tecniche di camuffamento che gli permettano di sopravvivere nell’ambiente sempre più ostile.

Una delle più comuni è la tecnica del salto della quaglia, nella quale il debunker cerca di dissimularsi direttamente fra le fila dei complottisti, illudendosi in quel modo di sembrare invisibile, per poter poi in seguito creare chissà quali danni. Per fare questo adotta un nome vistosamente rivoluzionario, tipo “nemicodelpotere”, oppure “Piùrossodicosìnonsipuò”, oppure “Che-89” (dove ’89 è chiaramente il suo anno di nascita, e non quello di Guevara, che manco conosce). Dopodichè comincia ad aggirarsi dappertutto, preoccupandosi di lanciare continuamente slogan altisonanti, anche quando la cosa non sia assolutamente necessaria. In certi thread a volte capita di leggere:

GARBUGLIO – Scusate, ma secondo voi Andreotti va in Senato tutti i giorni?
SOOED – Non credo. Ormai non ci vanno nemmeno più i deputati normali, figuriamoci lui se si comoda.
CHE-89 - Bastardi borghesi, non avrete scampo! Forza ragazzi, facciamogli un culo così, in modo che la verità venga fuori una volta per tutte!

Al che gli altri si fermano e si guardano per un attimo con l’aria un pò bonaria, poi fanno finta di niente e ricominciano a discutere come se non fosse successo nulla.



Molto probabilmente mi sbaglio ma mi sembra che il buon Lanzo capiti a fagiolo

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
Aragorn77
Inviato: 23/3/2009 18:41  Aggiornato: 23/3/2009 18:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2006
Da: Roma
Inviati: 191
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
In che senso tolleranza zero?

Anche a me comunque si blocca sempre, non sono riuscito a vedere più di due minuti.

peonia
Inviato: 23/3/2009 18:52  Aggiornato: 23/3/2009 18:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Ho finalmente visto tutto il filmato...
Nonostante io, ripeto, sia da molti anni avversa alla medicina ufficiale (per i ben noti motivi che ci fanno passare per "complottisti"), vedere, sentire, leggere di queste testimonianze, mi fa di nuovo veramente arrabbiare....
Non si puo' sentire che non siamo andati avanti nella ricerca.....e tutte le altre menate che propinano.....
sono convintapero' profondamente che tutto questo castello di carte cadra'....e sara' un altro segno di un Nuovo Mondo in arrivo...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 23/3/2009 18:57  Aggiornato: 23/3/2009 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
BLU23 mi sai che hai confuso il nick....almeno per quello che mi sembra....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Al2012
Inviato: 23/3/2009 19:14  Aggiornato: 23/3/2009 19:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
La multinazionale farmaceutica Merck ammette l'inoculazione del virus del cancro
http://www.emigrazione-notizie.org/news.asp?id=5888

In Lies We Trust (video in inglese )
QUI PLAYLIST


LA FABBRICA DEI MALATI
PDF

“Capire … significa trasformare quello che è"
peonia
Inviato: 23/3/2009 20:10  Aggiornato: 23/3/2009 20:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Mi stavo chiedendo, tra me e me, (ovvio!) se fosse possibile riuscire a capire se fra i componenti dell'ESSIAC, o il loro insieme, ci siano proprieta' antifungine....ossia (spero di riuscire a spiegarmi bene..) se in qualche modo la terapia ESSIAC non sia antesignana della teoria Simoncini....
Magari le componenti sono diverse, la cultura di derivazione molto diversa, ma l'indirizzo e la cura sono equiparabili, anche se effettuate in modo totalmente differente.
Mi avete capito? Speriamo....Diteme qualcosa...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 23/3/2009 20:15  Aggiornato: 23/3/2009 20:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
la multinazionale farmaceutica Merck ammette l'inoculazione del virus del cancro http://www.emigrazione-notizie.org/news.asp?id=5888[/color]

Conosco questa notizia da mesi, l'ho mandata a un sacco di gente, mi e' sembrata alquanto scioccante.....ebbene...e' successo qualcosa? ho avuto un minimo feedback? qualcuno che mi abbia detto: Ah!,
Nulla...........Nulla!!!
Allora, o la notizia e' falsa o la gente e' totalmente, irrimediabilmente rincoglionita! Penso sia giusta la seconda ipotesi.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
twinge
Inviato: 23/3/2009 20:28  Aggiornato: 23/3/2009 20:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2009
Da:
Inviati: 62
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
peonia
Citazione:
Mi stavo chiedendo, tra me e me, (ovvio!) se fosse possibile riuscire a capire se fra i componenti dell'ESSIAC, o il loro insieme, ci siano proprieta' antifungine....ossia (spero di riuscire a spiegarmi bene..) se in qualche modo la terapia ESSIAC non sia antesignana della teoria Simoncini.... Magari le componenti sono diverse, la cultura di derivazione molto diversa, ma l'indirizzo e la cura sono equiparabili, anche se effettuate in modo totalmente differente. Mi avete capito? Speriamo....Diteme qualcosa...


Tutto chiaro. Pensavo anche io la stessa cosa, ci potrebbe essere un filo conduttore, un qualcosa che leghi le varie cure alternative.

Ciao

eBay: ai confini dell'eticamente scorretto.
Quello che non tutti sanno su eBay Italia
blu23
Inviato: 23/3/2009 21:13  Aggiornato: 23/3/2009 21:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Peonia mi riferivo più al contenuto dell'intervento che al nick... comunque non voglio accusare assolutamente nessuno, soltanto che il tipo d'intervento mi ha ricordato incredibilmente le parole di Mazzucco sui debunker.

In merito alla discussione in corso, alle dichiarazioni di Hilleman e alla Merck... rimango sempre più sbigottito e terrorizzato... non ce la caveremno mai... il "controllo demografico" è un operazione troppo redditizia... Purtroppo la Gabbanelli o chi per essa non si prenderebbe mai un rischio simile

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
Dr-Jackal
Inviato: 23/3/2009 21:50  Aggiornato: 23/3/2009 21:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Purtroppo il video si blocca, e sempre allo stesso punto.
Peccato, perchè l'argomento mi interessa parecchio.

Molto meglio usare Youtube, in futuro. (non è una critica, è un consiglio )

Comunque questa faccenda del cancro puzza di marcio almeno quanto l'11 settembre, se non addirittura di più. Più scavo e più merda viene fuori. Un sacco di alti papaveri ed esimi specialisti andrebbe processata per crimini contro l'umanità (neanche omicidio plurimo è più sufficiente a questo punto per descrivere cosa hanno fatto negli ultimi decenni).

Comunque, qualcuno nei commenti precedenti ha parlato del fatto che molti di noi hanno avuto parenti o amici morti di cancro.

Più che giusto: io ho avuto una zia morta di cancro 2 anni fa circa.

Aveva avuto un tumore al seno. Glielo avevano asportato chirurgicamente, e dopo un paio d'anni si era ripresentato peggiore di prima e con varie metastasi.

A quel punto io, che ormai avevo smesso di informarmi con la televisione già da un po', ho provato a spiegarle che non le conveniva fare la solita trafila chemio-radioterapia, che era molto meglio provare alcuni rimedi quasi gratuiti e che di sicuro non avrebbero peggiorato la situazione, ma ovviamente sono stato preso per pazzo da tutti.

Stampai perfino delle copie di KANKROPOLI: LA MAFIA DEL CANCRO, implorando il parentado almeno di leggerlo (che cazzo, avrebbero potuto farlo in due ore).
Niente da fare. L'unica cosa che ho ottenuto è stata di venire etichettato come "quello strano col pessimo senso dell'umorismo". Mi hanno tutti bellamente deriso e ignorato al grido di "Ma che, vuoi pretendere di saperne di più tu dei dottori?", e alla fine si sono anche parecchio incazzati.

La zia è andata dritta per la sua strada con la chemioterapia, poi con la radioterapia, e nel giro di 9 mesi è morta.
(Mi sarebbe piaciuto chiedere al parentado quanto era costata in tutto questa bella trafila chirurgia-chemio-radioterapia, ma non mi è sembrato il caso).

E al funerale, i parenti fuori dalla chiesa tenevano pure quelle cassette di cartone per raccogliere fondi sulla cosiddetta "ricerca contro il cancro".
Grottesco. Avrei riso se non fossimo stati in chiesa.

Al2012
Inviato: 23/3/2009 22:15  Aggiornato: 23/3/2009 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
@ Peonia : “la seconda che hai detto”

Siamo tutti più o meno rincoglioniti da una informazione di merda !! Come polli di allevamento ….

Il video non riesco a vederlo, resto in attesa …….

In merito ad erbe :

L’arma dei Masai contro l´Aids: le erbe magiche
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=20388

<< (…) La fama di Elias, il guaritore più noto del villaggio di Ngarenanyki, uno dei traditional doctors che a partire dal 2002 sono stati ufficialmente riconosciuti dal governo della Tanzania e ammessi ad esercitare la loro professione alla luce del sole, è giunta fino in città. «Posso curare la malaria, il diabete, l´asma, il cancro e anche l´Aids» (…) >>

“Capire … significa trasformare quello che è"
masmarupor
Inviato: 23/3/2009 22:18  Aggiornato: 23/3/2009 22:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2006
Da: treviso
Inviati: 64
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
ciao Belli


mio padre un anno e mezzo fà si ammalò (colon)
volevo proporre di affiancare le cure tradizionali con della cartilagine di squalo
solita reazione, di derisione ecc...
x fortuna a mio padre e andata bene ed almeno x ora sta bene
ha fatto chirurgia + chemio...
speriamo che la bestia non si ripresenti!

difficile superare l diffidenza e l'indottrinamento subiti dalla nostra società
ma goccia a goccia si scava la pietra!!!
non molliamo! ^__^

ci sono persone che sanno tutto...
e purtoppo e tutto quello he sanno!!!
O.Wilde
masmarupor.blogspot
peonia
Inviato: 23/3/2009 22:19  Aggiornato: 23/3/2009 22:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Niente da fare. L'unica cosa che ho ottenuto è stata di venire etichettato come "quello strano col pessimo senso dell'umorismo". Mi hanno tutti bellamente deriso e ignorato al grido di "Ma che, vuoi pretendere di saperne di più tu dei dottori?", e alla fine si sono anche parecchio incazzati.


Come ti capisco....quasi identica trafila......che depressione!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 23/3/2009 22:45  Aggiornato: 23/3/2009 22:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Su Youtube si possono caricare al massimo video di 10 minuti, altrimenti è ovvio che l'avrei messo lì.

Ora lo sto caricando sul nostro server. A fra poco per il link.

BlSabbatH
Inviato: 23/3/2009 22:52  Aggiornato: 23/3/2009 22:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
x fortuna a mio padre e andata bene ed almeno x ora sta bene

strano, a quanto mi risulta la "chemio" uccide appena la si guarda. Pàm!

MALATTIE E DISORDINI IN CUI LA TISANA HA DIMOSTRATO DI ESSERE EFFICACE

IPOGLICEMIA
SCLEROSI MULTIPLA
MORBO DI PARKINSON
ARTRITI
SINDROME DA AFFATICAMENTO CRONICO
ULCERA
PROBLEMI ALLA TIROIDE
FIBROMATOSI
EMORROIDI
PROBLEMI URINARI E ALLA PROSTATA
PROBLEMI DI CIRCOLAZIONE
DIABETE, (RISTABILISCE LE NORMALI FUNZIONI DEL PANCREAS)
TUMORI
INSONNIA
PSORIASI
IMPOTENZA SESSUALE
MORBO DI ALZHEIMER
ASMA E ALLERGIE


olè, lubrifica i pistoni e sgorga i lavandini intasati, alla faccia di secoli di farmaceutica!
Ho la netta sensazione di ricordare qualcosa..

P.S. davvero un peccato che non sia anche antimicotica.

P.S. 2 giusto per far vedere che c'è anche del dissenso su LC..

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
Gustav
Inviato: 23/3/2009 22:58  Aggiornato: 23/3/2009 22:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2006
Da: Pisa
Inviati: 80
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Mamma mia, era un bel po' di tempo che mancavo dal sito (problemi di lavoro etc) ma vedo che mi sono perso parecchio: Simoncini, Essiac, bicarbonato, tisane...Ho passato in rassegna tutti i video riguardanti questo argomento e sono rimasto sbalordito: non sapevo un accidente di niente! Penso a tutta la povera gente che è morta (come mio padre nel 2004) e che continua a morire per una malattia di cui probabilmente esiste la cura, per giunta a basso costo...(e forse esiste anche un vaccino!). Sono davvero sbalordito: grazie di esistere a tutti!

"Non sempre chi ti butta la cacca addosso lo fa per farti del male, non sempre chi ti tira fuori della cacca lo fa per farti del bene, ma soprattutto, quando sei nella cacca fino al collo, stà zitto!"
Dr-Jackal
Inviato: 23/3/2009 23:04  Aggiornato: 23/3/2009 23:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
strano, a quanto mi risulta la "chemio" uccide appena la si guarda. Pàm!

Che senso ha questo intervento deliberatamente provocatorio, Blsabbath? Vuoi mettere in discussione la nocività e la tossicità della chemioterapia (chiamarla terapia poi mi fa solo ridere: "avveleniamo tutto sperando che le cellule tumorali muoiano un po' prima di quelle sane..." che ragionamento da t.d.c.).
Vuoi mettere in dubbio il fatto che a volte la chemioterapia oltre a non migliorare la situazione addirittura la peggiora, facendo morire i malati che la fanno addirittura qualche mese PRIMA di quelli che invece lasciano il cancro libero di fare il suo corso?

No, vero? Non siamo ancora a questo livello, vero?

Stria
Inviato: 23/3/2009 23:56  Aggiornato: 23/3/2009 23:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/5/2008
Da:
Inviati: 46
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Come descrivere il gesto della sig.ra CASSIE per tutto quello che ha fatto.
Rimmarrà una traccia indelebile nei miei pensieri.
Non potevo immaginare di sapere che al mondo esistessero persone come LEI,da oggi ho un'altro modo di vedere le cose.

Grazie Massimo,per aver messo persone come me,a conoscenza di un fatto della storia tanto importante quanto l'umanità stessa.

Sono commosso



P.S: Se non riuscite a vederlo scaricatelo da google,è stato l'unico modo.

Ciao

Redazione
Inviato: 24/3/2009 1:46  Aggiornato: 24/3/2009 1:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
STRIA: Concordo con te. Anche a me commuove la purezza di quella donna.

°°°

BlSABBATH: Diciamo che in passato hai fatto interventi più intelligenti.

E' evidente che non sia l'Essiac a curare direttamente tutte quelle malattie. Lo fa il sistema immunitario, che l'Essiac contribuisce semplicemente a riportare alla massima efficienza.

Perchè non provi a capovolgere l'approccio, e cercare gli aspetti positivi invece di quelli negativi? Ti si aprirà un intero universo, credimi.

°°°

A chi chiedeva della compatibilità fra la teoria Simoncini e l'Essiac: nulla di più semplice, a mio parere, visto che in natura le erbe sono il nemico n. 1 dei funghi.

Redazione
Inviato: 24/3/2009 1:52  Aggiornato: 24/3/2009 1:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
.
.
.
LINK PER SCARICARE IL VIDEO: CLICK DESTRO + "salva come"

peonia
Inviato: 24/3/2009 9:58  Aggiornato: 24/3/2009 9:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Volevo solo aggiungere che il tizio della Kettering, si vede da lontano un miglio che e' fortemente imbarazzato ....e, infatti, all'inizio ha anche un colpo di tosse e si schiarisce la gola......oltre allo sguardo..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
spettatore
Inviato: 24/3/2009 10:33  Aggiornato: 24/3/2009 10:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
@ blsabbath:

è notizia di oggi, che alcuni infermieri,dipendenti dell'ospedale di Chieti, addetti alla preparazione dei chemioterapici, presentano nelle loro urine quantità sospette di platino, più alcuni disturbi di origine metabolica . E' la denuncia di alcuni sindacati autonomi di categoria i quali lamentano la non perfetta salubrità dei laboratori, ove vengono preparate le miscele di chemioterapici.
Domanda:
- se solo un venilatore che funziona a tratti (è un aspetto che emerge dalla denuncia dei sindacati) è responsabile di gravi inquinamenti organici dovuti ad esalazioni, cosa combinerà nell'organismo del paziente che si spara in vena 250 cc, la frazione liquida del cocktail mefitico?


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Dipende
Inviato: 24/3/2009 10:38  Aggiornato: 24/3/2009 10:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 101
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Lo so, lo so che parlare di erba è sempre “sconveniente”…e come immaginavo il mio intervento all’articolo precedente, dove mostravo link a stralci di ricerche sui cannabinoidi come anticancerogeno, è stato completamente ignorato.
Eppure sembrerebbe altamente in topic…La canapa è una pianta, una delle piante più resistenti del pianeta.
Ha un ciclo abbastanza rapido e può considerarsi a tutti gli effetti una pianta infestante.
Date le sue caratteristiche molto peculiari, non è stato possibile classificarla correttamente in botanica. La stessa pianta si differenzia talmente tanto rispetto al luogo dove cresce (latitudine, esposizione solare, escursione termica) che si sono dovute creare 3 sottospecie (Indica, Sativa e Ruderalis).

I cannabinoidi contenuti nella pianta di cannabis, si concentrano soprattutto nella resina che si forma nelle infiorescenze della pianta femmina in un momento cruciale della vita del vegetale, cioè al momento di fare semi. La resina protegge il fiore (dove si genereranno i semi) da tutti i possibili attacchi esterni sia batteriologici che meccanici.
Si è notato empiricamente che la resina aumenta contestualmente allo stressarsi della pianta.
Infatti, molti coltivatori a scopo ludico, usano praticare delle piegature o dei tagli sul fusto (c’è anche chi, senza un briciolo di cuore, le trafigge con dei chiodi).
Il consumatore ludico sa, che così facendo la pianta avrà bisogno di più protezione e genererà più resina…e visto che il principio attivo della cannabis (THC) è più presente nella resina, avrà un’erba più “potente” di cannabinoidi.
I cannabinoidi (ma soprattutto la loro interazione con il nostro organismo) hanno un effetto antiinfiammatorio e antiparassitario (questo è provato da molteplici studi) per cui direi che l’olio estratto dalla resina di canapa, potrebbe essere a tutti gli effetti un anticancerogeno.

Anche in questo caso esistono delle testimonianze e anche un video

Video

Questo potrebbe avvalorare la tesi del Dott. Simoncini, ma soprattutto dare la possibilità ai cannabinoidi di entrare in campo al fianco dell’ Aloe, al muschio, alle erbe della Caisse e tutte quelle sostanze legate da un filo ancora invisibile che permettono al nostro organismo di organizzare difese migliori e ridurre l’invasione.

N.B. mi sembra ben chiaro che il mio intervento non sta a significare…fumatevi una canna che vi passa il cancro.

BlSabbatH
Inviato: 24/3/2009 13:22  Aggiornato: 24/3/2009 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
Che senso ha questo intervento deliberatamente provocatorio, Blsabbath?

mah non so, ogni tanto mi stanco a vedere LC come se fosse la pravda.. e quindi commento.
Citazione:
Vuoi mettere in discussione la nocività e la tossicità della chemioterapia

la "chemioterapia", cioè "terapia con mezzi chimici" spazia dalle mostarde azotate degli anni 50 all'immunoterapia e ai moderni anticorpi monoclonali.. parlarne come se fosse un unico "veleno" che si somministra a cazzo in ogni tipo di tumore.. beh è un pochino riduttivo. Che gli antitumorali (i vecchi, in genere), assieme agli antipsicotici, siano i farmaci meno scientifici in assoluto mi va bene, ma buttarli tutti indiscriminatamente nel cesso perchè la religione del "naturale è bello" ha preso il sopravvento.. no, non mi va bene.

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
Supernova
Inviato: 24/3/2009 13:45  Aggiornato: 24/3/2009 13:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Ho trovato il video molto interessante, ma quanto è difficile reperire l'essiac? lo si trova anche semplicemente in erboristeria? Conosco una ragazza con un tumore al cervello quindi vorrei sapere anche le modalità di sommistrazione.

ps
Anche io sono sempre più disgustato dalle case farmaceutiche, dare la sanità in mano a loro è come darla a degli impresari di pompe funebri.

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
peonia
Inviato: 24/3/2009 13:54  Aggiornato: 24/3/2009 13:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Blacksabbath purtroppo devi ammettere con te stesso almeno che il campo in cui operi fa schifo abbastanza.......anche se ti e' difficile ammettere che naturale e', ALMENO, piu' bello.........

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 24/3/2009 13:57  Aggiornato: 24/3/2009 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
è notizia di oggi, che alcuni infermieri,dipendenti dell'ospedale di Chieti, addetti alla preparazione dei chemioterapici, presentano nelle loro urine quantità sospette di platino, più alcuni disturbi di origine metabolica .

Chissa quante altre EVIDENZE dovranno uscire fuori prima che sti furfanti (eufemismo) ammettano la loro colpevolezza...ma che schifo!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Al2012
Inviato: 24/3/2009 14:09  Aggiornato: 24/3/2009 14:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Finalmente sono riuscito a vedere il video !! GRAZIE Massimo !
Un’altra informazione che è riuscita a bucare il “muro di gomma”…..

Grazie ad una particolare “TISANA” molte persone sono riuscite ad uscire dall’incubo della “morte annunciata” ……

Personalmente non voglio negare alla gente di credere alla chemioterapia, né di regalare soldi alla “industria del cancro”, se per loro convinzione questo è giusto.

Mi domando solo se queste persone sono veramente informate su quello che stanno facendo e quanto invece sono vittime di una “cultura”.

Quello che vorrei è la libertà di cura e di informazione sia per il paziente che per il medico, cosa che dovrebbe essere ovvia in un sistema democratico, libero da legami e da pesi di convenienza economica, e da brevetti industriali, dove la cosiddetta “medicina naturale” ha la stessa dignità delle cure ufficiali.

“Capire … significa trasformare quello che è"
peonia
Inviato: 24/3/2009 14:16  Aggiornato: 24/3/2009 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Quello che vorrei è la libertà di cura e di informazione sia per il paziente che per il medico, cosa che dovrebbe essere ovvia in un sistema democratico, libero da legami e da pesi di convenienza economica, e da brevetti industriali, dove la cosiddetta “medicina naturale” ha la stessa dignità delle cure ufficiali.

Caro Al, questo e' cio' che aCcadra' quando finalmente questo vecchio e corrotto mondo si disintegrera', lasciando spazio al NUOVO MONDO.....cioe' domani....o al piu' tardi dopodomani.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Al2012
Inviato: 24/3/2009 15:05  Aggiornato: 24/3/2009 15:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
La storia di RENÉ CAISSE
http://www.zea-mays.it/home/formula_caisse.htm

FORMULA CAISSE - Come si prepara
http://www.zea-mays.it/home/preparazione_formula-caisse.htm


ps: @ Dipende,non ti scoraggiare, se ti senti poco considerato… grazie per le informazioni !!!!

ps. @ Peonia grazie ….

“Capire … significa trasformare quello che è"
blackhawk
Inviato: 24/3/2009 17:25  Aggiornato: 24/3/2009 17:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
"Ognuno di noi ha avuto parenti/conoscenti/colleghi/amici fatti fuori dal cancro. Anche siamo a conoscenza di celebrita' varie (da Steve McQueen a Patrick Swayze - ancora vivo, rampolli di illustri famiglie tipo Agnelli, Kennedy - parlo quindi di gente che puo' permettersi la migliore assistenza disponibile) Eppure... Vi risulta che - negli ultimi 20 anni sia mai stato toccato dal cancro un qualsiasi presidente U.S.A. e first ladies o quel gruppo ristretto di super potenti tipo Soros, Buffet, Murdoch e tralasciamo il solito Rockfeller ? Tutti vecchi incartapecoriti ma apparentemente IMMUNI dal "male del secolo" ?
Non sara' che magari il vaccino o qualcosa di simile ci sia... ma riservato solo a quella elite di poche centinaia di persone che hanno in mano le redini ?"

Insomma.........persino il potentittimo Berlusca ha avuto un cancro alla prostata, regolarmente curato con intervento chirurgico, tra le altre cose.

Aseptik
Inviato: 24/3/2009 18:00  Aggiornato: 24/3/2009 18:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
@al2012

Scusa, ma le erbe non dovrebbero essere della zona d'origine della ricetta?
Le trovo in erboristeria o dovrei farmele spedire dal Canada? Grazie.

P.s. Giusto per la cronaca, il video a me non si è mai bloccato, nemmeno ieri. Uso firefox 3.0.7

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
Redazione
Inviato: 24/3/2009 18:34  Aggiornato: 24/3/2009 18:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
ASEPTIK: Le trovo in erboristeria o dovrei farmele spedire dal Canada?

leggi la pagina linkata a fine articolo, trovi tutto lì.

***

SUPERNOVA (quindi vorrei sapere anche le modalità di sommistrazione."

stessa risposta anche per te. Quello che so sta tutto in quella pagina.

Redazione
Inviato: 24/3/2009 18:39  Aggiornato: 24/3/2009 18:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
DIPENDE: "dove mostravo link a stralci di ricerche sui cannabinoidi come anticancerogeno, è stato completamente ignorato."

Un argomento alla volta, please. Proprio sul documentario di Rick Simpson sto basando il prossimo capitolo del film.

Al2012
Inviato: 24/3/2009 19:23  Aggiornato: 24/3/2009 19:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
@Aseptik

Caisse Formula è prodotta da: Herb Works - Guelph Ontario - Canada Distribuita in Italia da: Holistic Remedies - Via Piave, 99 - 50068 Rufina (Firenze) ...
http://www.caisse.it/ITA/Defaultita.htm

<< Caisse Formula è la formula più recente evoluta negli anni dagli indiani Ojibwa e sostituisce e potenzia la vecchia formula usata da Rene Caisse.
E’ fatta con erbe di origine canadese dalla potenza superiore a quelle di origine europea, coltivate organicamente e raccolte in natura.
E’ la formula più moderna, facile da preparare che non necessita né di speciali pentole sterili né di lunghe ore di preparazione e non si creano muffe conservandola in frigorifero.

Caisse Formula è composta da sette erbe , le quattro della vecchia formula usata da Rene Caisse : Radice di Bardana, radice di rabarbaro, corteccia di olmo rosso( varietà autoctona canadese) e acetosella più le tre erbe la cui esatta percentuale da aggiungere è stata svelata da un uomo di medicina degli indiani Ojibwa all’erborista canadese Rick De Silva: trifoglio, corteccia di frassino spinoso (varietà autoctona canadese) e Piantaggine. Le erbe sono tutte organiche e le corteccie sono raccolte in natura. >>

Ovviamente non sono un esperto, mi limito ha riportare le informazioni che si possono ricavare da internet è che a mio giudizio possono essere interessanti.

Si può comunque provare a chiedere in qualche negozio di erboristeria di fiducia ………..

“Capire … significa trasformare quello che è"
peonia
Inviato: 24/3/2009 21:24  Aggiornato: 24/3/2009 21:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
GRazie Massimo, grazie Al2012

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
kafka55
Inviato: 24/3/2009 22:15  Aggiornato: 24/3/2009 22:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 114
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
massimo,stai facendo un ottimo lavoro, io da parte mia consiglio a pazienti e conoscenti la visita del tuo sito e testimonio a quanti mi telefonano la mia storia. certo anche la formula caisse ha una sua validità documentata da numerose testimonianze. anche io la sto assumendo insieme ai miei cicli di bicarbonato. circa l'acquisto della formula credo che spulciado sulla rete il prezzo migliore sia della holistic remedies di firenze, visitare il sito

blackhawk
Inviato: 24/3/2009 23:42  Aggiornato: 24/3/2009 23:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
"I cannabinoidi (ma soprattutto la loro interazione con il nostro organismo) hanno un effetto antiinfiammatorio e antiparassitario (questo è provato da molteplici studi) per cui direi che l’olio estratto dalla resina di canapa, potrebbe essere a tutti gli effetti un anticancerogeno."

Antinfiammatorio ed antiparassitario non vuol dire antitumorale. Non facciamo confusioni.

manneron
Inviato: 25/3/2009 20:29  Aggiornato: 25/3/2009 20:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
@gabrifl
ma nel secondo video di striscia non si dice se hanno applicato la cura e come è andata.

il discorso delle tariffe mi sembra semplice: se la cura non funziona è truffa, se funziona direi che è un prezzo onestissimo. uno che fa una chemio, da me non vuole nulla, poi dalle mie tasse si prede una fetta enorme.
Striscia ragiona secondo il parametro che se non sei medico non puoi fare nulla e dal punto di vista legale si può dire poco.

edo
Inviato: 29/3/2009 10:03  Aggiornato: 29/3/2009 10:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse

Infettato
Inviato: 29/3/2009 11:26  Aggiornato: 29/3/2009 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Nelle numerose cure alternative si spazia dalle erbe al bicarbonato alle vitamine fino al monossido di azoto e anche ad altro, la domanda che vi/mi pongo è:

A prescindere dall’efficacia della cura (dando per scontato che in percentuale variabile tutte sono state determinanti) cosa accomuna queste cure?

E’ possibile che il cancro possa essere curato con “sistemi” così diversi?

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
LoneWolf58
Inviato: 29/3/2009 11:33  Aggiornato: 29/3/2009 11:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
E’ possibile che il cancro possa essere curato con “sistemi” così diversi?
Non sono un medico né ho preparazione specifica...
Secondo la mia opinione da bar....
o le cure hanno qualcosa in comune (del che ne dubito)...
oppure le diverse cure debellando alcuni sintomi (diversi tra loro) consentono alle difese del corpo di poter individuare il vero nemico e combatterlo.
IMHO <- lo volevo scrivere + grande ma senza esagerare

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Dipende
Inviato: 3/4/2009 22:14  Aggiornato: 3/4/2009 22:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 101
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Salute, studio spagnolo: marijuana può frenare il cancro
giovedì 2 aprile 2009 10:17

LONDRA, 2 aprile (Reuters) - Un ingrediente attivo contenuto nella marijuana sembra in grado di ridurre la crescita del cancro. Lo ha rivelato uno studio spagnolo pubblicato ieri.

I ricercatori hanno dimostrato che, trattando alcuni topi malati di cancro con la sostanza Thc, si riscontra un rallentamento nella crescita del tumore e si attiva un processo chiamato autofagia, in grado di uccidere le cellule malate.

"Le nostre scoperte dimostrano l'efficacia terapeutica che alcune dosi di Thc possono garantire ai pazienti malati di cancro", ha scritto sulla rivista Journal of Clinical Investigation Guillermo Velasco, dell'Università di Madrid, che ha condotto lo studio con alcuni colleghi.

Questi risultati si vanno ad inserire nell'annosa disputa sui benefici o sui danni che provoca la marijuana sulla salute umana. Alcuni studi, infatti, suggeriscono che questa droga accresca le possibilità di attacco cardiaco, di ictus e che possa provocare il cancro.

Un'altra ricerca ha, invece, mostrato i benefici della marijuana, come quello di evitare l'insorgere l'Alzheimer, di contrastare la perdita di peso dovuta all'Aids e la nausea e il vomito provocati dalla chemioterapia nei pazienti malati di tumore.

Il team di Velasco ha condotto lo studio su due pazienti con un tumore al cervello in stato avanzato, dimostrando che i primi segni di autofagia si avvertivano appena ricevuto il Thc.

I ricercatori spagnoli hanno detto che questo potrebbe condurre all'uso di medicinali a base di cannabinoidi per la cura del cancro, sebbene l'utilizzo di questi sostanze si sia rivelato insufficiente per malattie come l'obesità.

La Sanofi-Aventis (SASY.PA: Quotazione) ha abbandonato lo scorso novembre lo sviluppo del suo medicinale a base di cannabinoidi Acomplia, mentre anche la Pfizer (PFE.N: Quotazione), la Merck & Co (MRK.N: Quotazione) e la belga Solvay (SOLB.BR: Quotazione) hanno rinunciato a prodotti simili per paura di controindicazioni.

Queste sostanze, che agiscono bloccando gli stessi recettori del cervello che rendono affamate le persone che hanno appena fumato marijuana, sono state spesso indicate come responsabili di effetti collaterali psicologici, come la depressione o gli istinti suicidi.

Reuters

kataclisma
Inviato: 4/4/2009 1:59  Aggiornato: 4/4/2009 1:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
Queste sostanze, che agiscono bloccando gli stessi recettori del cervello che rendono affamate le persone che hanno appena fumato marijuana...

Tutto il resto non lo so, ma questa mi pare proprio strana...
Non parlo da esperto, ma chiunque abbia fumato qualche canna conosce benissimo la tipica "fame chimica" che spesso induce a mangiare qualsiasi cosa...MAH

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Dipende
Inviato: 4/4/2009 11:47  Aggiornato: 4/4/2009 11:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 101
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
La “fame chimica” cioè quell’appetito vorace che ti viene spesso dopo aver assunto cannabis, dipende molto dalla concentrazione di cannabinoidi.
I cannabinoidi sono 68 (comprese le varianti) il Delta9THC è quello principale e marcatamente psicoattivo, poi c’è il CBN, il CBD…e gli altri.
Gli “altri” servono prevalentemente a modulare l’incisività del principio attivo principale (THC) e a volte ad inibirlo.
Qualsiasi fumatore esperto potrà dirti che a volte, con determinati tipi di fumo (con concentrazioni alte di tutti i cannabinoidi, l’effetto “fame chimica” non avviene…anzi se hai un minimo di fame, dopo aver fumato, ti passa completamente.
Questa cosa l’hanno capita anche i ricercatori, che però per quieto vivere e continuare ad avere fondi per la ricerca, hanno preferito studiare gli endocannabinoidi, che anche se strutturalmente diversi, condividono con i cannabinoidi, gli stessi recettori (CB1 e CB2)
Un centro ricerche importante a livello mondiale è qui da noi… in Campania.
In questo centro hanno messo a punto un farmaco sintetico antiobesità il “Ribonabant” che agiva come un endocannabinoide antagonista del THC e ti toglieva la fame.
Dopo un po’ è stato tolto dalla circolazione perché si è notato che le controindicazioni erano più pericolose dell’ obesità stessa.
Non è la prima volta che un farmaco sintetico scopiazzato da un cannabinoide fa una brutta fine, addirittura il Sativex (spray sublinguale) ha causato anche una vittima.

Comunque la chiave sta nella concentrazione di tutti i cannabinoidi…per questo motivo la cannabis può farti venir fame e togliertela, darti una leggera euforia, o deprimerti, toglierti la nausea, o fartela venire…

LoneWolf58
Inviato: 4/4/2009 11:55  Aggiornato: 4/4/2009 11:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
per questo motivo la cannabis può farti venir fame e togliertela, darti una leggera euforia, o deprimerti, toglierti la nausea, o fartela venire…
Non so se sia aliena o meno... di una cosa ho acquisito consapevolezza.... è femmina!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
kataclisma
Inviato: 4/4/2009 12:54  Aggiornato: 4/4/2009 12:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Cancro ieri e oggi II - Storia di Renè Caisse
Citazione:
per questo motivo la cannabis può farti venir fame e togliertela, darti una leggera euforia, o deprimerti, toglierti la nausea, o fartela venire…
Non so se sia aliena o meno... di una cosa ho acquisito consapevolezza.... è femmina!

Per le proprietà che citi io direi che addirittura assume il sesso che preferisce "l'interlocutore", per me e per te è donna...per altri...

Grazie dipende per la risposta chiara e precisa.

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA