Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : INTERSOS respinge ogni accusa
Inviato da Redazione il 4/3/2009 8:10:00 (8165 letture)

In seguito alla pubblicazione del reportage del Guardian da Kabul, che denunciava un presunto appropriamento illecito di denaro da parte della INTERSOS, ho ricevuto una raccomandata da parte dei legali della ONG italiana, che accusa il video del Guardian di contenere “notizie del tutto false”, e chiede la rimozione della copia da noi pubblicata con sottotitoli in italiano.

Il tono non è mandatorio, ed è relativamente amichevole, anche se la lettera lamenta “telefonate di insulti” da parte di cittadini, e suggerisce che il fatto che il Guardian abbia rimosso il video dopo la loro diffida sia “più esplicito di qualsiasi spiegazione”, invitando noi a fare lo stesso.

Ecco il testo integrale della lettera, seguito dalla mia risposta.

INTERSOS / The Guardian
Video “Where are Afghanistan’s missing millions?”


Egregio Signor Mazzucco,

INTERSOS ci ha incaricato di intraprendere tutte le opportune azioni a tutela dei suoi diritti, nei confronti del giornalista Clancy Chassay, nonché dell’editore del Guardian e di altro ogni soggetto responsabile.

INTERSOS, inoltre, ci ha incaricato di svolgere tutti gli opportuni passi per tutelare i suoi diritti presso terzi soggetti che risultassero concorrenti nell’azione diffamatoria perpetrata ai suoi confronti.

Lei risulta il titolare del dominio luogocomune, …


… e riteniamo debba essere considerato il responsabile del relativo sito.

Le sarà noto che, da alcuni giorni, il sito luogocomune ospita il video sopra emarginato, pubblicato il 21 febbraio 2009, con il corredo della sottotitolazione in italiano.

Il video da voi messo in rete risulta, ad oggi, essere stato frequentato ben 2.567 volte. INTERSOS ha ricevuto varie comunicazioni scandalizzate e persino contenenti espliciti insulti proprio a causa del contenuti del video ospitato il vostro sito.

Ebbene, tali comunicazioni, come anche l’interesse del vostro sito per la vicenda, sarebbero pienamente giustificati ove il video contenesse notizie vere in merito a INTERSOS.

In realtà, però, il video riporta notizie totalmente false (prima fra tutte quella che INTERSOS avrebbe intascato un milione di dollari per spese amministrative), e tace una serie di dati che un corretto esercizio del diritto di cronaca avrebbe consentito di offrire al pubblico in tal modo rappresentando la realtà in termini veritieri.

Non ritengo di dovermi addentrare nella confutazione degli assunti contenuti nel video sopra emarginato, permettendomi di rinviarla al sito di INTERSOS, nel quale tutti i dati - veri e reali - potranno essere oggetto di cognizione, approfondimento e valutazione critica.

Mi limito, invece, a farle notare, quale fatto significativo, se non risolutivo, che il Guardian ha ricevuto la nostra motivata diffida dal proseguire nella pubblicazione del video in data 25 febbraio 2009, e che, dopo poche ore, ha provveduto ad oscurare il video, come potrà verificare contattando l’indirizzo […].

Ritengo che quanto accaduto sia più esplicito di qualsiasi spiegazione, sìcchè, in adempimento del mandato ricevuto, reputo sufficiente, allo stato, esporle quanto precede, chiedendo di rimuovere il video dal sito luogocomune, possibilmente facendo rinvio al sito di INTERSOS, nel quale sarà possibile acquisire tutti i dati reali riguardanti la vicenda dell’ospedale Khair Khana a Kabul.

Ove le fossero necessari chiarimenti, non esiti a contrattare me o l’avv.[….].

Con i migliori saluti,

Segue firma



°°°

Egregio Signor […]

Le confermo di essere l’unico responsabile del sito luogocomune.net, e in tale ruolo le rispondo.

Per quanto possa immaginare il disagio provato da INTERSOS per la diffusione della notizia, non riesco a vedere, nella rimozione del video da parte del Guardian, l’automatico riconoscimento di colpa che lei suggerisce. Potrebbe essersi trattato di un semplice gesto cautelativo, che io stesso suggerirei a chi si trovasse nella loro situazione, in attesa di un chiarimento definitivo.

Ho peraltro cercato sul sito di INTERSOS i dati “veri e reali” che dovrebbero chiarire la vicenda a loro favore, ma non sono riuscito a trovarli.

Gli unici link attualmente disponibili in homepage portano alla pagina intitolata “KABUL. RIABILITAZIONE DELL’OSPEDALE KHAIR KHANA, e al comunicato stampa intitolato “DOPO L’INTIMAZIONE, IL GUARDIAN TOGLIE IL VIDEO INCRIMINATO”.

La prima contiene una narrativa generica del progetto, ne elenca le responsabilità principali, e addebita sostanzialmene lo stato attuale dell’ospedale ad una sua mancata manutenzione da parte degli afghani, riportando in calce le voci principali del budget di circa 1,9 milioni di dollari.

Mentre il comunicato stampa cita a proprio favore la rimozione del video da parte del Guardian, e rimanda genericamente a “tutte le informazioni su fatti e costi […] da mesi visibili sul sito intersos.org”, senza purtroppo indicarne il link specifico.

Rimane quindi irrisolta la questione di fondo sollevata dal Guardian, e cioè la differenza sostanziale fra la cifra di 1,9 milioni di dollari del budget ufficiale, e quella di 900.000 dollari che la Signora Matarazzo dice essere stata ricevuta da INTERSOS per il progetto, nell’intervista telefonica riportata nel video.

Mi permetto quindi di suggerire, nell’interesse stesso del vostro assistito, di indicare al più presto con chiarezza il percorso alle informazioni che possano risolvere questo ingombrante malinteso.

Da parte mia, tengo a sottolineare di aver pubblicato la notizia con le dovute cautele, presentando i fatti al condizionale (”pare che…”, “sembrerebbe che…”). Il mio articolo non afferma che INTERSOS si sia appropriata di soldi altrui, ma dice che di questo viene sospettata dal servizio del Guardian, riportando il video accusatore.

Ritengo infatti che il nostro pubblico sia abbastanza maturo da saper valutare autonomamente fatti del genere, senza venir influenzato da eventuali notizie di parte.

L’episodio di INTERSOS inoltre si inserisce in una cornice tutt’altro che favorevole per le missioni umanitarie, che sempre più spesso appaiono soltanto come il lato “buono” di un meccanismo altamente perverso, nel quale i nostri eserciti (occidentali, intendo) invadono e devastano un paese sovrano, che poi queste missioni umanitarie accorrono a ricostruire.

Mentre voglio continuare a credere che all’interno di questo meccanismo esistano anche molte persone oneste e disinteressate, rimane doveroso da parte mia informare il pubblico di tutto quanto accade in proposito, fino a quando sia fatta chiarezza completa sui fatti in questione. (Nel qual caso sarei io il primo a voler ritirare la notizia, che riguarda da vicino l’immagine del nostro paese nel mondo).

Nel frattempo ritengo giusto – in luce della correttezza di informazione che lei stesso invoca – lasciare il video online, finchè sia reso possibile valutare da vicino le informazioni che scagionerebbero INTERSOS dai sospetti avanzati dal Guardian. Nel contempo metterò in evidenza il fatto che INTERSOS abbia respinto integralmente le accuse, con i collegamenti al loro sito che lei stesso mi ha suggerito.

In attesa di vostre notizie, che mi auguro positive, la saluto cordialmente.

Massimo Mazzucco

L’articolo originale, con le segnalazioni aggiunte oggi.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
infosauro
Inviato: 4/3/2009 8:45  Aggiornato: 4/3/2009 8:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Dal sito si legge, più o meno:

CONTRACT UNOPS – INTERSOS, PS 120255

Rehabilitation of the Khair Khana Hospital - Kabul


US $




Constructions - Total -
879.331,35

Rehabilitation and construction works
788.331,35

Consultancy and project printings
11.000,00

Demolition of pre-existing structures
80.000,00




Procurement - Total -
693.502,16

Materials supply
532.568,74

Transportation cost and shipment of materials
105.280,25

Communication costs
37.719,62

Computer equipment and stationary
17.933,54




Supporting Cost - Total -
357.166,49

International and local staff - Engineer, Construction expert, part-time Program coordinator; administration and logistic (10 people)
182.388,50

Overheads (3,4%) plus Kabul and Peshawar offices supporting costs
110.112,87

Change difference - loss -
58.493,63

Bank guarantee cost
6.171,49




Grand Total
1.930.000,00

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
sigmatau
Inviato: 4/3/2009 8:50  Aggiornato: 4/3/2009 8:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Mah!… penso sarà il caso di riportare quanto dice Wikipedia alla voce ‘organizzazione non governativa’…

http://it.wikipedia.org/wiki/Organizzazione_non_governativa

… 'organizzazione non governativa, in sigla ONG, è una organizzazione indipendente dai governi e dalle loro politiche. Generalmente, anche se non sempre, si tratta di organizzazioni non aventi fini di lucro che ottengono almeno una parte significativa dei loro introiti da fonti private, per lo più donazioni. Nel mondo anglosassone vengono spesso identificate con la sigla PVO (di private voluntary organizations), preferita a NGO (sigla di non-governmental organization). L'espressione ‘organizzazione non governativa’ è stata menzionata per la prima volta nell'ambito delle Nazioni Unite: l'articolo 71 della Carta costituzionale dell'ONU prevede infatti la possibilità che il Consiglio Economico e Sociale possa consultare ‘organizzazioni non governative interessate alle questioni che rientrano nella sua competenza’. Le ONG esistono per una miriade di scopi, tipicamente per portare avanti le istanze politico-sociali dei propri membri, spesso trascurate dai governi. Alcuni esempi sono: il miglioramento dell'ambiente, l'incoraggiamento dell'osservazione dei diritti umani, l'incremento del benessere per le fasce di popolazione meno benestanti…

Si tratta quindi di ‘organizzazioni non aventi fini di lucro’… certo!… solo che… non sempre è così

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
hendrix
Inviato: 4/3/2009 9:24  Aggiornato: 4/3/2009 9:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
il sito luogocomune ospita il video sopra emarginato, pubblicato il 31 febbraio 2009,

c'è un errore ?

peonia
Inviato: 4/3/2009 9:35  Aggiornato: 4/3/2009 9:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Video"emarginato"...."31 febbraio 2009" (hanno anche calendari diversi!?), uhmmmm, ne ho sentiti tanti di colpevoli che ovviamente dicono di non esserlo, il nostro Premier e' un esempio egregio, voglio proprio vedere come andra' a finire questa storia......
La cosa che piu' mi ha colpita e' che qualcuno gli ha telefonato!!! allora non siamo tanto apatici....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pyter
Inviato: 4/3/2009 10:45  Aggiornato: 4/3/2009 10:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Fortunatamente noi siamo in un paese dove si è innocenti fino a prova contraria.
Fortunatamente noi siamo in un paese dove chi "non ha fatto niente non ha niente da temere".
Fortunatamente noi siamo in un paese che non crede in meschini e improbabili complotti contro le ONG.
Fortunatamente noi siamo in paese così razionale che non crede a nessun complotto, ovviamente fino a quando non ne vede uno con i propri occhi.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
alsecret7
Inviato: 4/3/2009 11:00  Aggiornato: 4/3/2009 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
noi siamo un paese pero che mette troppo spesso la testa sotto la sabbia e de fatto di troppe minacce alle persone.

CiEmme
Inviato: 4/3/2009 11:16  Aggiornato: 4/3/2009 11:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Io non ho capito bene.

Spesso scrivete dando per scontato che uno parta da certi presupposti non indicati.

A me, i fatti, sia quelli indicati dal Guardian che da Mazzucco che da Infosauro dicono questo:

I construction costs sono 878K$
I costi amministrativi sono 1M$.

Mi pare che i conti tornino. E le proporzioni ci sono pure. Io ha rifatto il tetto al garage a Roma e su seimila Euro che ho dato alla ditta per fare il lavoro, ne ho spesi cinquemila tra permessi, progetti, (compreso il progetto del ponteggio - si parla di piano terra, ma e' obbligatorio), certificati, DIA, (si paga perfino un contributo che va a coprire il costo della visita dell'ispettore del lavoro....)ecc.

Che poi le pezze d'appoggio non siano presenti in rete e che le abbia solo Intersos, non ci vedo nulla di strano.

Che poi Intersos abbia fatto la cresta mi pare possibile. Ma non basta fare un'intercettazione xche le intercettazioni sono prove di vento utili per i processi mediatici.

Per mandare in galera un malfattore bisogna fare i compiti a casa. Ed i compiti a casa richiedono fatica.....che tutti scansano.

Where is the case brought forward by the Guardian?

Una bussola non dispensa dal remare.
sigmatau
Inviato: 4/3/2009 11:32  Aggiornato: 4/3/2009 11:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Volendo vedere le cose, diciamo così, ‘con spirito critico’ , non trascurerei il seguente elemento: il ‘video incriminato’ è stato diffuso dal ‘tabloid’ britannico Guardian, impegnato notoriamente in prima linea a bersagliare tutto ciò che ‘suona italiano’ ogni volta che al governo del nostro paese [chissà mai perché…] siede un certo… Silvio Belusconi… Per gli amanti del ‘gossip’ suggerisco di gustare la seguente ‘prelibatezza’ dal titolo [eloquente] ‘commedia italiana’…

http://www.guardian.co.uk/world/2008/oct/10/italy-comedy

… nel quale il giornalista Tom Kington definisce l’attuale ministro delle pari opportunità ‘showgirl turned minister by indulging in an explicit sexual act with Berlusconi

Ora io non voglio sindacare sul fatto che, come tutti i giornali, il Guardian [al pari, tanto per fare un esempio, di un qualunque ‘giornalino a luci rosse’…] scrive e divulga ‘notizie’ che incontrano il gradimento dei lettori… per carità… Trovo però estremamente significativo il fatto che il Guardian nella ‘vicenda INTERSOS’ si sia affrettato a ‘oscurare’ il ‘video incriminato’ … tanto oramai lo ‘scoop’ ai danni dell’Italia era stato ‘metabolizzato’ a dovere e non c’era nulla da guadagnare a ‘battere il chiodo’ ulteriormente…

Beh!… io ho detto la mia e chi vuol intendere intenda…

saluti!…

P.S. Nella etimologia anglosassone è denominato ‘tabloid’ quello che da noi si dice [con molto minore aplomb ovviamente…] ‘giornale scandalistico’ …

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
igorkk
Inviato: 4/3/2009 11:51  Aggiornato: 4/3/2009 11:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Non trovo il milione di spese amministrative CiEmme.Se poi la fornitura del materiale la conteggi la' allora ok.
Cmq piu' che la telefonata vediam anche come l'ospedale e' ridotto.Se e' nato in quelle condizioni qualcosa non va'.Essendo comunque una costrizione recente mi fa strano che la sola mancanza di manutenzione possa ridurlo cosi.vassaper...

Pyter
Inviato: 4/3/2009 11:59  Aggiornato: 4/3/2009 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
L'articolo di Mazzucco mette l'accento sul fatto che Intersos interviene su un sito chiedendo di togliere un video in quanto non "vero" nelle sue ipotesi. Quindi non è per loro importante far sapere la verità, ma impedire con censura che le persone abbiano la possibilità di informarsi
e imporre la loro versione dei "fatti".

Che è come se il Dr Simoncini scrivesse a Massimo e gli intimasse di cancellare tutti gli interventi fatti dagli utenti contro di lui in quanto non rispondenti al "vero".

Sarei curioso di sapere cosa succederebbe.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Paxtibi
Inviato: 4/3/2009 12:47  Aggiornato: 4/3/2009 12:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
SigmaTau, una precisazione: il Guardian non è un tabloid. Si può dire, certo, che è orientato a sinistra, ma non che è un giornale scandalistico (se non nel senso che qualsiasi quotidiano sia tale).

il giornalista Tom Kington definisce l’attuale ministro delle pari opportunità ‘showgirl turned minister by indulging in an explicit sexual act with Berlusconi

E dove sarebbe lo scandalo? Lo stesso Silvione nostro usa vantare pubblicamente la sua eccezionale prestanza sessuale, dovremmo essere orgogliosi come italiani se alla sua veneranda età s'infiocchetta una fringuella come la Carfregna!

alsecret7
Inviato: 4/3/2009 13:24  Aggiornato: 4/3/2009 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
mi sembra di leggere qualche commento pro berlusconi? o mi sbaglio

CiEmme
Inviato: 4/3/2009 14:01  Aggiornato: 4/3/2009 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
il giornalista Tom Kington definisce l’attuale ministro delle pari opportunità ‘showgirl turned minister by indulging in an explicit sexual act with Berlusconi

...un'altra intercettazione?

No, ma....sempre di lavoro di vento si tratta....

Una bussola non dispensa dal remare.
cherubino
Inviato: 4/3/2009 15:24  Aggiornato: 4/3/2009 15:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Citazione:
...un'altra intercettazione? No, ma....sempre di lavoro di vento si tratta....


Intendi dire una ... soffiata ?

sigmatau
Inviato: 4/3/2009 17:04  Aggiornato: 4/3/2009 17:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Ragazzi…
… a proposito del Berluska… scusate l’OT, ma c’è da spanciarsi dalle risate da qui a Natale!

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/politica/denuncia/denuncia/denuncia.html

saluti!…

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
blu23
Inviato: 4/3/2009 18:19  Aggiornato: 4/3/2009 18:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Complimenti Mazzucco, sei salito alla ribalta... hai attirato l'attenzione del lato oscuro della forza...

Se la Intersos vuole la censura del video, dimostri chiaramente in che modo sono stati spesi i danari, in questo modo se ne uscirà candida candida e ognuno potrà fugare i propri dubbi.... Tanto l'Intersos è una no-profit giusto??? quindi cosa gli costa mostrare i conti???

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
effeviemme
Inviato: 4/3/2009 22:09  Aggiornato: 4/3/2009 22:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Scrivono:

Il video da voi messo in rete risulta, ad oggi, essere stato frequentato ben 2.567 volte.

MA

Chi volesse rivedere il video del servizio del Guardian sull'ong INTERSOS, potrà leggere questo sullo schermo:

" This video is not available in your country or domain. "

quindi la richiesta formulata:

" chiedendo di rimuovere il video dal sito luogocomune "

era semplicemente superflua, trattandosi di un semplice link al sito dove era stato
messo in rete il video.

pura curiosità:
chissà se ci sarà un articolo in cui si renderà noto che anche Luogocomune
" ha ritenuto opportuno oscurare il video " ?.


fvm

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
gnaffetto
Inviato: 4/3/2009 22:30  Aggiornato: 4/3/2009 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
sono tutti piccoli test tecnici per mettere a punto la censura su internet....

una censura mirata.... si potra' continuare indisturbati a vedere le gag di camera cafe'o di zelig quante volte si vuole in compenso....

gnaffetto
Inviato: 4/3/2009 22:30  Aggiornato: 4/3/2009 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
sono tutti piccoli test tecnici per mettere a punto la censura su internet....

una censura mirata.... si potra' continuare indisturbati a vedere le gag di camera cafe'o di zelig quante volte si vuole in compenso....

Mande
Inviato: 4/3/2009 22:54  Aggiornato: 4/3/2009 22:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/1/2008
Da: Cologna veneta
Inviati: 1301
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Citazione:

pura curiosità:
chissà se ci sarà un articolo in cui si renderà noto che anche Luogocomune
" ha ritenuto opportuno oscurare il video " ?.

Ho appena controllato e Luogocomune non ha oscurato nulla. Il video risiede fisicamente nei server di Youtube ed è da lì che è partita l'oscurazione ma solo parziale.
La frase " This video is not available in your country or domain. " avrebbe dovuto metterti in guardia. Il video è oscurato sicuramente in "our contry" ovvero l'Italia ma se ti colleghi dietro un proxy straniero lo vedi tranquillamente.
Ho appena provato con proxy della namibia ed il video si vede perfettamente.

All'ONG in questione probabilmente interessa solo l'opinione pubblica italiana...

effeviemme
Inviato: 4/3/2009 23:37  Aggiornato: 5/3/2009 0:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Mande cit.:

Ho appena controllato e Luogocomune non ha oscurato nulla.
----------------------------------------

Questo per me era pacifico.
In effetti che è stato (NON da LC) disattivato, se non sbaglio, è il link usato da Massimo nel suo
articolo per visualizzare il filmato, quindi dall'articolo di Massimo non vi si accede.
Concordo con Gnaffetto nel considerare " piccoli test tecnici " questo approccio
del mandatario dal tono amichevole.
Non sono esperto di navigazione, non conosco l'inglese e non sarei certo arrivato a verificare ciò che hai potuto verificare tu; grazie per questa informazione.
Volevo però esprimere una mia "predizione" in formato ironico/dubitativo.

ciao
fvm

edit fvm h 23.55

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Redazione
Inviato: 5/3/2009 0:52  Aggiornato: 5/3/2009 0:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa

HostFat
Inviato: 5/3/2009 2:32  Aggiornato: 5/3/2009 2:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/8/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Si ma il problema è che ora in Italia non si vede più :(

Redazione
Inviato: 5/3/2009 4:08  Aggiornato: 5/3/2009 4:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
"Si ma il problema è che ora in Italia non si vede più ."

Interessante, la cosa.

Redazione
Inviato: 5/3/2009 7:59  Aggiornato: 5/3/2009 7:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
CI EMME: Citazione:
“Io non ho capito bene. Spesso scrivete dando per scontato che uno parta da certi presupposti non indicati. … A me, i fatti, sia quelli indicati dal Guardian che da Mazzucco che da Infosauro dicono questo:

I construction costs sono 878K$
I costi amministrativi sono 1M$.

Mi pare che i conti tornino. E le proporzioni ci sono pure”.
A parte che non hai letto bene il budget: oltre agli 800K di costruzione ci sono 500K di materiali, mentre le spese amministrative sono solo di 180 K, ma in realtà la concordanza del budget con le spese reali ha solo un' importanza secondaria.

Il vero problema è che la signora Matarazzo ha dichiarato (*) di aver ricevuto un finanziamento di soli 900.000 dollari, mentre UNOPS dice di avergli dato 1,900 milioni di dollari.

Giustamentre quindi il Guardian si chiede dove sia finito il milione mancante.

* Non si tratta di una “intercettazione telefonica”, ma di una normalissima intervista.

LoneWolf58
Inviato: 5/3/2009 8:48  Aggiornato: 5/3/2009 8:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 5/3/2009 4:08:25

"Si ma il problema è che ora in Italia non si vede più ."

Interessante, la cosa.
Assai... con particolare riguardo alla "presunta" libertà di internet.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Redazione
Inviato: 5/3/2009 10:27  Aggiornato: 5/3/2009 10:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Qualcun altro mi può confermare che dall'Italia (da un server italiano, presumo) il video è oscurato?

Nel caso, compaiono nella pagina, o nello spazio dello schermo, scritte particolari relative all'oscuramento?

Grazie

gnaffetto
Inviato: 5/3/2009 10:37  Aggiornato: 5/3/2009 10:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
confermo che dall'italia (almeno da padova connessione libero infostrada) il video non è consultabile.

messaggio: "Questo video non è disponibile nel tuo Paese."

ieri mattina il video invece l'avevo visto correttamente.

purtroppo ho salvato solo la versione inglese, non quella sottoititolata in italiano.

non è stata caricata su arcoiris?

PikeBishop
Inviato: 5/3/2009 11:12  Aggiornato: 5/3/2009 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Non so se puo' aiutare, ma la versione di LC e' normalmente visibile dall'Inghilterra.

Ho controllato altrove e sembra che il Guardian abbia cancellato il video dalle sue pagine ed in You-Tube l'unico disponibile e' quello con i sottotitoli in Italiano (se non siete in Italia, sembra).

L'unico altro sito in cui si puo' trovare (in inglese) e': The Real News Network, una specie di Arcoiris americana.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Redazione
Inviato: 5/3/2009 11:35  Aggiornato: 5/3/2009 11:35
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Ora sta anche su arcoiris.

la copia flv fa abbastanza schifo, ma qui potete scaricare l'originale in mpg2 (ca. 200 mb)

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=11367

Grazie a tutti.

solenero
Inviato: 5/3/2009 11:36  Aggiornato: 5/3/2009 11:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Ciao M&M

Il link del video di luogocomune funzionac correttamente.

Ciao
Nico

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
Redazione
Inviato: 5/3/2009 11:38  Aggiornato: 5/3/2009 11:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Ciao Nico. Ora funziona, ma il video sta su arcoiris, non più su youtube.

***

GNAFFETTO: messaggio: "Questo video non è disponibile nel tuo Paese."

Se ti è possibile, mi faresti uno screen-grab della pagina?

Grazie

LoneWolf58
Inviato: 5/3/2009 12:36  Aggiornato: 5/3/2009 12:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
Ora funziona anche da youtube... non da più il messaggio non disponibile dal tuo paese... mi dispiace non aver fatto uno screen-grab prima
Youtube

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
gnaffetto
Inviato: 5/3/2009 15:02  Aggiornato: 5/3/2009 15:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
NON funziona.

il link di lonewolf è un nuovo upload.. infatti è stato visto solo 9 volte...

video n. 9az32Whx4Zk mentre quello di massimo è il n. X7cYflW7a5g

per vedere l'effetto filtro, ho usato il codice embed e il risultato è doppio.

al caricamento sembra che il video ci sia:



ma quando si clicca per farlo partire appare:




spero di essere stato utile

ps: ora ho scaricato la copia con i sottotitoli.
consiglio a tutti di scaricare i documenti che si consultano. la rete è bella ma non ha memoria.

ps2: x massimo: esiste un modulo per xoops che replica la struttura di youtube, cosi' da poter pubblicare i video nel proprio spazio hosting.

gnaffetto
Inviato: 5/3/2009 17:59  Aggiornato: 5/3/2009 17:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
un po' di informazioni:

presidente della ONG Intersos: Raffaele Morese




da wikipedia:

"Laureato in economia e commercio all'Università Cattolica di Milano. Nel 1966 è responsabile dell'Ufficio Studi e Marketing della Rinascente S.p.A., nel 1967 entra all’Ufficio Studi della CISL. Nel 1969 avvia al sua attività sindacale come operatore nella Fim-Cisl nazionale, di cui diviene segretario nazionale nel 1975, ricoprendo la responsabilità di vari settori (elettromeccanica, informatica, siderurgia, e infine auto e trasporti) e assumendo il coordinamento delle politiche sindacali. Nel 1983 succede a Franco Bentivogli come segretario generale della Fim-Cisl e nel 1989 passa alla segreteria nazionale della confederazione, di cui diviene segretario generale aggiunto, in coppia con Sergio D'Antoni segretario generale.

Nel 1998 si conclude la sua esperienza sindacale e si apre una fase di impegno politico nelle file del centro-sinistra. Dal 1998 al 2001 è Sottosegretario con delega al Ministero del Lavoro. Dal 2002 è presidente di Trambus, la società per azioni del Comune di Roma che gestisce la maggior parte del trasporto pubblico di Roma.

Dal 2004 è presidente di Confservizi, la confederazione nazionale che rappresenta le aziende e gli enti che gestiscono i Servizi Pubblici Locali.

Morese è inoltre Consigliere del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro (CNEL) nella IV Consiliatura, e nel 2005 viene nominato presidente della Commissione per le grandi opere e le reti infrastrutturali, per le politiche energetiche e i servizi di rete.

Dal 1996 è Presidente di Intersos, la più grande ONG italiana per l’intervento umanitario nelle situazioni di guerra, di calamità naturali, di epidemie. Ha inoltre collaborato con numerosi quotidiani e settimanali, quali Sette giorni, Mondo Operaio, Il Popolo, Il Nuovo e L’Europa, ed è autore di diverse pubblicazioni sul mondo del lavoro, come Lavorare meno, lavorare tutti, Le Frontiere della partecipazione, Contare fino a uno e Ridistribuire il lavoro."

Redazione
Inviato: 5/3/2009 23:55  Aggiornato: 5/3/2009 23:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
GNAFFETTO: riguardo al modulo, non mi pare il caso di complicarsi la vita fino a quel punto. Poter embeddare i singoli video per me è più che sufficiente.

Grazie e mille per i grabs.

Redazione
Inviato: 5/3/2009 23:57  Aggiornato: 5/3/2009 23:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
PS: Ho parlato con il Guardian. Come immaginavo....

(prossimamente su questo schermi)

gnaffetto
Inviato: 6/3/2009 15:08  Aggiornato: 6/3/2009 15:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa

gnaffetto
Inviato: 6/3/2009 16:58  Aggiornato: 6/3/2009 16:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: INTERSOS respinge ogni accusa
leggendo sul sito intersos le realizzazioni fatte, effettivamente per l'ospedale khama si legge la spesa di 1.930.002 dollari (2002).

il file http://www.intersos.org/CV_INTERSOS_al_2006parte2.pdf sembrerebbe datato aprile 2008, quindi non modificato recentemente (cosa tuttavia non impossibile da fare.)

una delle cose da approfondire e tenere maggiormente in considerazione in quiesta vicenda è l'aspetto SUCCESSIVO alle costruzioni (e piu' in generale rispetto agli aiuti umanitari) e cioe' l'AUTOSUFFICIENZA locale (nella gestione e produzione).

cioe' queste ONG fanno bene a concentrarsi su aiuti a breve termine (alimenti, costruzioni, vestiti) oppure dovrebbero puntare sul trasferimento di tecnologie e cultura in modo da insegnare a coltivare, a costruire, a RIPARARE, ?

in altre parole:

carita' oppure autosufficienza?


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA