Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 7/1/2009 23:32:10 (4346 letture)



Commenti e segnalazioni sulle altre notizie più recenti.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
LoneWolf58
Inviato: 8/1/2009 0:14  Aggiornato: 8/1/2009 0:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Beh... neanche al secondo da sinistra hanno detto... che non è ancora il Presidente

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peppe75
Inviato: 8/1/2009 0:49  Aggiornato: 8/1/2009 0:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Commenti liberi
ahah

peonia
Inviato: 8/1/2009 0:50  Aggiornato: 8/1/2009 0:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Scusate la mia ignoranza...ma chi e' quello accanto a Clinton? non ditemi che e' Carter invecchiato? sembrero' scema.... ma e' un fotomontaggio? ...cmq e' carino

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Mande
Inviato: 8/1/2009 1:08  Aggiornato: 8/1/2009 1:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/1/2008
Da: Cologna veneta
Inviati: 1301
 Re: Commenti liberi
Estendendo il pensiero di Lone...

Neanche ad Obama hanno ancora detto che è stato presidente...

Vorresti forse insinuare che Bush ed Obama sono uguali?

Redazione
Inviato: 8/1/2009 1:17  Aggiornato: 8/1/2009 1:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
Veramente Obama lo ripete tutti i giorni, che lui non è ancora presidente. Sono gli altri che vorrebbero già farlo parlare come tale.

MANDE: "Vorresti forse insinuare che Bush ed Obama sono uguali?"

Non volevo insinuare niente. Mi è venuta la battuta su Bush - della cui intelligenza, come noto, ho una stima suprema - e l'ho pubblicata.

Fabrysound
Inviato: 8/1/2009 5:38  Aggiornato: 8/1/2009 5:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: Commenti liberi
Bagno di sangue nel 2009 per i giornali di carta

Roma - "Il 2009 sarà un bagno di sangue" per i media tradizionali: questo il parere dell'esperto di rete Clay Shirky. Il sopraggiungere di tutti gli effetti della crisi economica costringerà il panorama dell'informazione tradizionale a ripensarsi profondamente, a cedere al Web. O a soccombere.....>>

se nel futuro l'informazione si sposterà in rete chissà magari questi che controllano l'informazione mondiale non li cagherà nessuno e siccome le persone saranno costrette ad informarsi solo on-line avranno a disposizione altre fonti a cui attingere e questo porterebbe la vera informazione e un mondo migliore,almeno nei paesi "democratici", oppure i potenti media si compreranno internet e lo censureranno?

Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
Redazione
Inviato: 8/1/2009 6:05  Aggiornato: 8/1/2009 6:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
FABRYSOUND: I giornali già da tempo hanno perso importanza. Sono le TV quelle difficili da aggirare. E' li che la gente si abbevera quotidianamente di bugie.

Io_sono
Inviato: 8/1/2009 7:31  Aggiornato: 8/1/2009 7:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
Lo so Massimo che a te la Chiesa non piace proprio, però queste parole mi sembrano davvero molto interessanti. E pesanti:
Card. Martino: «Gaza assomiglia a un grande campo di concentramento»
«Se non si mettono d’accordo, qualcun altro deve sentire il dovere di farlo». Israele: «Parla come Hamas»

ROMA - «Gaza assomiglia sempre più a un grande campo di concentramento». Lo ha detto il cardinale Renato Raffaele Martino, presidente del Pontificio Consiglio per la giustizia e la pace, in un'intervista a Ilsussidiario.net. «L’alternativa al dialogo è solamente il ricorso alla forza e alla violenza. Ma la violenza non risolve i problemi e la storia è piena di conferme. L’ultimo esempio è quello della guerra in Iraq», ha dichiarato il cardinale accusando l'amministrazione americana di George W. Bush. «La diplomazia della Santa Sede sapeva bene Saddam era pronto ad accettare le richieste delle Nazioni Unite. Ma non si è voluto aspettare».

«PAGANO SEMPRE GLI INERMI» - «Nessuno vede l’interesse dell’altro, ma solamente il proprio. Le conseguenze dell’egoismo sono l’odio per l’altro, la povertà e l’ingiustizia», secondo Martino. «A pagare sono sempre le popolazioni inermi. Guardiamo le condizioni di Gaza: assomiglia sempre più a un grande campo di concentramento.

SOLUZIONE - «Israeliani e palestinesi sono figli della stessa terra e bisogna separarli, come si farebbe con due fratelli», spiega Martino. «Ma questa è una categoria che il “mondo”, purtroppo, non comprende. Se non riescono a mettersi d’accordo, allora qualcun altro deve sentire il dovere di farlo. Il mondo non può stare a guardare senza far nulla. Si mandano missioni di pace in tutto il mondo, si sono fatte tante proposte ma i veti hanno sempre prevalso. Ora anche Bush ha cominciato a pensare che forse una missione di pace sarebbe auspicabile».

ISRAELE: «IL CARDINALE PARLA COME HAMAS» - Israele ha denunciato le affermazioni del cardinal Renato Raffaele Martino accusandolo di utilizzare termini «della propaganda di Hamas». Lo ha detto il portavoce del ministero degli esteri israeliano, Igal Palmor.

fonte: www.corriere.it

cocis
Inviato: 8/1/2009 8:18  Aggiornato: 8/1/2009 8:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Commenti liberi
comunque chissà se obama riuscirà a diventare presidente ..

sempre che entro il 20 gennaio non succeda qualcosa di imprevedibile negli usa ..



Citazione:
"Autore: Fabrysound Inviato: 8/1/2009 5:38:53

Bagno di sangue nel 2009 per i giornali di carta"



il pentagono vuole limitare l'uso di internet apposta ..

e il governo nano vuole mettere delle leggi x regolamentare i blog .. .

si stanno cagando addosso

Redazione
Inviato: 8/1/2009 8:49  Aggiornato: 8/1/2009 9:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
IO_SONO: "Lo so Massimo che a te la Chiesa non piace proprio, però queste parole mi sembrano davvero molto interessanti. E pesanti"

Non mi piace la Chiesa proprio perchè dichiarazioni del genere sono l'eccezione e non la regola.

Perchè Ratzinger aspetta che sia un cardinale a fare queste dichiarazioni, e non le urla lui scandalizzato dalla sua finestra, ogni domenica, come ci si aspetterebbe da chiunque voglia definirsi cristiano?

Invece sta li a preoccuparsi del fatto che la pillola anticoncezionale inquina l'ambiente attraverso le urine delle donne che ne fanno uso. (Per chi non lo sapesse, non è una battuta di cattivo gusto, ma la tristissima verità).

Hiei2
Inviato: 8/1/2009 9:06  Aggiornato: 8/1/2009 9:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2008
Da:
Inviati: 133
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Veramente Obama lo ripete tutti i giorni, che lui non è ancora presidente. Sono gli altri che vorrebbero già farlo parlare come tale.

Certo, potrebbe pur sempre dire la sua opinione di "uomo comune" o di "futuro presidente", che avrebbe nessun valore ufficiale ma grande peso comunque...magari dicendo le cose giuste ADESSO su quel che farà DOPO in base a quel che gli israeliani faranno NEL MENTRE ci potrebbe essere qualche bambino massacrato in meno.

Ma evidentemente è meglio giocare a golf.

Redazione
Inviato: 8/1/2009 9:13  Aggiornato: 8/1/2009 9:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
HIEI2 - Ma evidentemente è meglio giocare a golf.

Sono d'accordo con te. E' chiaramente colpa di Obama. Anzi, secondo me anche Pearl Harbour fu colpa sua.

(Va bene provocare, ma organizzati un pò meglio, perfavore )

Freddie975
Inviato: 8/1/2009 9:18  Aggiornato: 8/1/2009 9:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/6/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Commenti liberi
eheh per capire meglio chi è stato o no un vero presidente, bisognerebbe capire e sapere chi faceva parte del loro staff (vicepresidente, consiglieri , ministri etc etc ) e sicuramente quello al centro era solo un burattino.

Fabrysound
Inviato: 8/1/2009 9:31  Aggiornato: 8/1/2009 9:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: Commenti liberi
Citazione:
I giornali già da tempo hanno perso importanza. Sono le TV quelle difficili da aggirare. E' li che la gente si abbevera quotidianamente di bugie.


e da un mese che per fortuna mi è arrivata l'adsl e mi ero già dimenticato della tv..ormai non la guardo più con la banda larga la guardo qui...magari potrebbe capitare la stessa cosa a tante altre persone, parlo naturalmente dei giovani purtroppo le persone di una certa eta se ne andranno con la tv accesa, quindi secondo me tra pochi anni o si appropriano di internet con regole di censura come dice cocis oppure sono fottuti....chi vivrà vedrà

Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
Freddie975
Inviato: 8/1/2009 9:34  Aggiornato: 8/1/2009 9:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/6/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Commenti liberi
tranquilli che la censura arriverà anche sul web, ma sicuramente sarà più dura da attuare soprattutto se noi non ci foderiamo occhi e orecchie.

la battaglia ha gia avuto inizio da un po di tempo ormai. vedremo l'evolversi

Io_sono
Inviato: 8/1/2009 9:37  Aggiornato: 8/1/2009 9:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
ehehehe Massimo, la tua reazione la stavo aspettando...

A parte gli scherzi, certamente ti do ragione sul fatto che anche Ratzinger avrebbe dovuto esprimersi al riguardo.
Ma quale capo di stato od esponente di governo ha parlato come ha parlato il cardinale? Risposta: NESSUNO.
Non é che semplicemente il cardinale ha parlato a nome del Papa senza per questo doverlo tirare dentro direttamente?
È anche e soprattutto un problema di diplomazia... E a me sembra che per ora abbiano giocato bene le loro carte.
anche eprchè ha:
1- smontato a chiare parole al guerra in Iraq.
2- Smascherato chiaramente l´ipocrisia occidentale per cui in Libano ci mandiamo le forze di interposizione Unifil e qui invece lasciamo fare...

Poi personalmente vorrei anche io sentire il Papa che grida quelle cose domenica in piazza s.Pietro. Così come vorrei sentire tutto il mondo unito che si esprime in questo modo, che prende posizione nettamente riguardo a ciò.
Gli USA e l´UE che intervengono militarmente a porre fine al massacro... Sai quante cose vorrei vedere io adesso!!
Ma una cosa sono i desideri, un´altra la Realpolitik. O sbaglio?

Oppure qualsiasi cosa venga fatta da loro è sbagliata a priori proprio perchè la fanno loro? (questa è solo una provocazione, non voglio andare OFF topic. Rimaniamo sulle altre due domande che sono il fulcro del problema)

Con rispetto
Saluti

Hiei2
Inviato: 8/1/2009 9:42  Aggiornato: 8/1/2009 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2008
Da:
Inviati: 133
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Sono d'accordo con te. E' chiaramente colpa di Obama. Anzi, secondo me anche Pearl Harbour fu colpa sua.

Secondo questo principio, qualcuno potrebbe ribattere che a sentire te colpa dei neocons anche il diluvio universale...o che se tra due tesi contrapposte tipo Obama salvatore/burattino a priori la verità è sempre nel mezzo allora tra 11/9 inside job e terrorismo islamico la verità nel mezzo è arabi cattivi aiutati dall'interno USA, alla faccia delle prove.

Non sono io a dovermi organizzare, piuttosto sei d'accordo o no che Obama in questo momento ha un potere (prima che politico) mediatico enorme?
Che quello con una dichirazione a titolo personale potrebbe comunque usarlo?
Che visto che tutto o quasi il potere mediatico è in mano agli israeliani la cosa inciderebbe non poco, e per i palestinesi anche poco al momento può fare la differenza tra la vita e la morte?

Di passaggio: posso rispondere anch'io al tuo sarcasmo (misero) quando fai le battutine - cioè sempre con me - ignorando le tue stesse regole, o ti tieni il vantaggio di campo?

Fabrysound
Inviato: 8/1/2009 9:45  Aggiornato: 8/1/2009 9:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Freddie975 Inviato: 8/1/2009 9:34:32

tranquilli che la censura arriverà anche sul web, ma sicuramente sarà più dura da attuare soprattutto se noi non ci foderiamo occhi e orecchie.

la battaglia ha gia avuto inizio da un po di tempo ormai. vedremo l'evolversi


si la tecnologia, anche se loro avranno il potere, sarà dalla nostra parte perchè non potranno controllarla tutta e ci sarà sempre un modo per far passare "gli spifferi d'aria"..ci saranno blog clandestini e hacker che apriranno le porte per far comunicare gli estremisti della rete..tutti dovremmo imparare a come farsi un server in casa e come usare i point access...


Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
Freddie975
Inviato: 8/1/2009 9:51  Aggiornato: 8/1/2009 9:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/6/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Commenti liberi
@hiehi: se fossimo in un mondo dove il moralismo ed il senso di appartenenza ad un unica razza fosse il perno della nostra vita, l'azione di israele sarebbe stata condannata ad unanimità.

purtroppo viviamo in un mondo dove vige la legge del piu forte e dove certi equilibri sono dati da chi ha potere economico e militare.

obama se parla prima o dopo verrà cmq disfatto da qualche politicante che prima o poi sfrutter il fatto che obama ha parlato prima o dopo; lui questo lo sa e si riserva di parlare al momento giusto, secondo me, ne un attimo prima ne uno dopo. queste sono guerre psicologiche che si giocano su giochi di parole e di potere, su compromessi dati e ricevuti prima e/o dopo.

per citarne uno: il botta e risposta usa/urss durante la crisi di cuba

Redazione
Inviato: 8/1/2009 10:01  Aggiornato: 8/1/2009 10:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
IO_SONO: Nessun problema per l’off-topic, figurati. Non solo siamo nei commenti liberi, ma Chiesa e Palestina sono proprio i due argomenti trattati di recente sul sito.

Non capisco però cosa vorresti precisamente da me: mi hai detto “guarda che bravo quel cardinale”, io ti ho risposto “peccato che non lo faccia il papa”, e tu replichi che lui è un capo di stato e deve stare attento.

Bene, e io cosa dovrei dirti? Se tu che mi hai citato il cardinale. Fagli i complimenti da parte mia.

Ma non dirmi che “parla al posto del papa”, perchè quel cardinale nel mondo non se lo caga nessuno, mentre se Ratzinger dicesse le stesse cose la vedi di sicuro la differenza!

Infine, posso farti notare come a volte torni comodo definire Ratzinger “capo di stato”, e massima autorità nel Vaticano, in altri casi invece è il Vicario di Dio, e guida suprema del corpo mistico di Dio.

Un pò troppo, non credi, anche per un erede di S. Pietro?

Forse il problema sta tutto lì.

Ma io di certo non ho voglia di tornarci sopra, almeno non adesso. Altrimenti devo iniziare a dare ragione chi dice che “sono ossessionato”.

---

HIEI: Hai ragione, scusami. Ho fatto un commento personale su di te senza accorgermi che lo era.

Per resto ti chiedo perdono, ma non trovo un particolare interesse nel seguire i tuoi ragionamenti.

francesco7
Inviato: 8/1/2009 10:01  Aggiornato: 8/1/2009 10:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Commenti liberi
George W. Bush è profondamente addolorato....per la morte della sua gatta diciottenne. Mi associo al dolore del presidente per fortuna ex dal 20 gennaio

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
Io_sono
Inviato: 8/1/2009 10:08  Aggiornato: 8/1/2009 10:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
Si ho capito cosa intendi Massimo.
E per certe cose posso essere d´accordo. Diciamo che se si parla di relazioni con altri Stati, come in questo caso, lo considero capo di stato, se parla di argomenti dottrinali parla per me da vicario di Cristo.
Ma questo come hai ben detto è un altro discorso in cui non vogliamo addentrarci.

La citazione di quell´articolo voleva solo essere un richiamo al fatto che forse qualcosa si muove. Ha iniziato il Cardinale, spero segua qualche capo di stato e via dicendo. Le sue parole sono state chiare e nette, senza giri di parole.
Intendo dire che questa cortina di perbenismo filo-israeliano spero si rompa.
Oggi leggendo questa notizia e le parole del Cardinale ho avuto un moto di speranza dopo giorni di sconforto.

Questo volevo condividere, nulla più...

Io_sono
Inviato: 8/1/2009 10:12  Aggiornato: 8/1/2009 10:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
E per esempio anche questo articolo, scritto da Carter per il WashingtonPost mi aiuta a pensare in positivo (anche rispetto al fatto che ha visto Obama l´altro giorno assieme algi altri 3 ex...)

http://media.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2009/01/07/AR2009010702645.html?hpid=opinionsbox1

Freddie975
Inviato: 8/1/2009 10:17  Aggiornato: 8/1/2009 10:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/6/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: Commenti liberi
@io_sono: scusa ma io purtroppo ormai, ogni volta che, un capo di stato, o che qualsivoglia vicario di cristo, parla non posso far altro che pensare che lo stia facendo per un torna conto personale e per personale intendo volto all'interesse di chi rappresenta (stato o chiesa che sia).

non si deve parlare dopo 7 giorni di bombardamento ma dopo 1 secondo!

questa è gente che si fa bella sulla morte altrui e che verrà osannata se la guerra finisce, ma se la guerra smette significa che chi l'ha iniziata ha finito e svolto il suo compito e non perche il papa si affaccia dalla sua finestra.

solo una pressione internazionale unita porterebbe a qualche frutto, ma come ho accennato a qualche risposta piu su, in questo mondo di merda non succederà mai.

sonos concertato nel baratro in cui miei ragionamenti sono finiti, ma non posso far altro che ragionare cosi, dopo anni di bugie dette e ridette da questa gente che si definisce patriota o devota.

scusate lo sfogo

Redazione
Inviato: 8/1/2009 10:24  Aggiornato: 8/1/2009 10:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Commenti liberi
FREDDIE: "dopo anni di bugie dette e ridette da questa gente che si definisce patriota o devota."

Cambia la religione, ma il trucco rimane lo stesso.

Ottimo accostamento, grazie.

LoneWolf58
Inviato: 8/1/2009 10:30  Aggiornato: 8/1/2009 10:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
La citazione di quell´articolo voleva solo essere un richiamo al fatto che forse qualcosa si muove.
O forse sono solo stoccate per ribattere a...
Pio XII: ministro israeliano critica beatificazione
Mi sembra un gioco di scacchi...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Io_sono
Inviato: 8/1/2009 10:42  Aggiornato: 8/1/2009 10:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
Citazione:
O forse sono solo stoccate per ribattere a...


si può anche essere. Come può essere ciò che dice Freddie, non lo nego. In queste situazioni è difficle capire chi fa il gioco di chi e per quali ragioni.
La mia era solo una speranza nata da affermazioni pesanti in un silenzio desolante da parte di TUTTI.
Tutto qui.

Citazione:
Cambia la religione, ma il trucco rimane lo stesso.


Perchè dici così?
Non mi sono mica scheierato a difendere l´operato della Chiesa a spada tratta. Anzi le mie critiche sono le stesse tue.
Se invece ti riferisci alla religione in generale, allora rimane un tuo parere personale che ovviamente non condivido.

Curioso86
Inviato: 8/1/2009 12:20  Aggiornato: 8/1/2009 12:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: La terra che non c'è...Sicilia
Inviati: 162
 Re: Commenti liberi
Guardando la foto dei "signorini in casa bianca"quello al centro è così preso,strafatto e accecato di potere e di guerre, che guardandosi intorno, vede leccaculi pronti a sfamarlo di ogni bisogno...il padre scambia pareri con obama del tipo: senti obama secondo te io e mio figlio abbiamo governato bene?abbiamo fatto delle belle guerre??? Obama risponde:I have a drem...che venite scannati senza pietà dalla gente presa in giro per tantissimo tempo.
Padre bush risponde ahhahahahah tanto basterà una bella manipolazione di massa per riformattare i cervelli. MK-ultra made in white house=CIA.

Che bella cosa, scrivendo su google Bush nella sezione immagini compaiono 3 nomi : Bush,Berlusconi,Bin laden un bel trio .

Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere.
Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora inizi...
LoneWolf58
Inviato: 8/1/2009 12:26  Aggiornato: 8/1/2009 12:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: Curioso86 Inviato: 8/1/2009 12:20:13
Già... e Clinton pensa alla Monica, mentre Carter prega che dopo tocchi a lui... (la Monica!)

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
redna
Inviato: 8/1/2009 12:29  Aggiornato: 8/1/2009 12:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Card. Martino: «Gaza assomiglia a un grande campo di concentramento» «Se non si mettono d’accordo, qualcun altro deve sentire il dovere di farlo». Israele: «Parla come Hamas» ROMA - «Gaza assomiglia sempre più a un grande campo di concentramento». Lo ha detto il cardinale Renato Raffaele Martino, presidente del Pontificio Consiglio per la giustizia e la pace, in un'intervista a Ilsussidiario.net. «L’alternativa al dialogo è solamente il ricorso alla forza e alla violenza. Ma la violenza non risolve i problemi e la storia è piena di conferme. L’ultimo esempio è quello della guerra in Iraq», ha dichiarato il cardinale accusando l'amministrazione americana di George W. Bush. «La diplomazia della Santa Sede sapeva bene Saddam era pronto ad accettare le richieste delle Nazioni Unite. Ma non si è voluto aspettare». «PAGANO SEMPRE GLI INERMI» - «Nessuno vede l’interesse dell’altro, ma solamente il proprio. Le conseguenze dell’egoismo sono l’odio per l’altro, la povertà e l’ingiustizia», secondo Martino. «A pagare sono sempre le popolazioni inermi. Guardiamo le condizioni di Gaza: assomiglia sempre più a un grande campo di concentramento. SOLUZIONE - «Israeliani e palestinesi sono figli della stessa terra e bisogna separarli, come si farebbe con due fratelli», spiega Martino. «Ma questa è una categoria che il “mondo”, purtroppo, non comprende. Se non riescono a mettersi d’accordo, allora qualcun altro deve sentire il dovere di farlo. Il mondo non può stare a guardare senza far nulla. Si mandano missioni di pace in tutto il mondo, si sono fatte tante proposte ma i veti hanno sempre prevalso. Ora anche Bush ha cominciato a pensare che forse una missione di pace sarebbe auspicabile». ISRAELE: «IL CARDINALE PARLA COME HAMAS» - Israele ha denunciato le affermazioni del cardinal Renato Raffaele Martino accusandolo di utilizzare termini «della propaganda di Hamas». Lo ha detto il portavoce del ministero degli esteri israeliano, Igal Palmor. fonte: www.corriere.it


Io_Sono
il vaticano ha capito il perchè israele si sta giocando il tutto per tutto.
Questo potrebbe aver a che fare con Gerusalemme e il terzo tempio.
E'chiaro che se gli ebrei 'riescono' a farlo non vogliono NESSUNO di torno. In pratica il vaticano è in allarme.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Curioso86
Inviato: 8/1/2009 12:31  Aggiornato: 8/1/2009 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: La terra che non c'è...Sicilia
Inviati: 162
 Re: Commenti liberi
Infatti alla Monica nn ci avevo pensato,be se non sarà lei sarà la Condolina rice a "cantargli una musica"...

Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere.
Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora inizi...
Hiei2
Inviato: 8/1/2009 12:32  Aggiornato: 8/1/2009 12:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2008
Da:
Inviati: 133
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Che bella cosa, scrivendo su google Bush nella sezione immagini compaiono 3 nomi : Bush,Berlusconi,Bin laden un bel trio . In

Con Blair fanno la celebre Banda Bassotti.

EDIT (OT):

Citazione:
HIEI: Hai ragione, scusami. Ho fatto un commento personale su di te senza accorgermi che lo era.

Ma io non volevo scuse, volevo rispondere al fuoco...

Mi accontenterò.

LoneWolf58
Inviato: 8/1/2009 12:40  Aggiornato: 8/1/2009 12:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
però una domanda mi sorge spontanea... ma che .azz. avranno mai da sorridere?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Descartes
Inviato: 8/1/2009 13:02  Aggiornato: 8/1/2009 13:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/6/2006
Da: Christ = Sun God
Inviati: 1087
 Re: Commenti liberi
Citazione:

Autore: LoneWolf58 Inviato: 8/1/2009 12:40:29

però una domanda mi sorge spontanea... ma che .azz. avranno mai da sorridere?!


Con tutti i soldi che hanno intascato ci mancherebbe che si mettessero a piangere...

sisifo
Inviato: 8/1/2009 14:08  Aggiornato: 8/1/2009 14:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Commenti liberi
Di male in peggio.
Si parla di controllo della rete ma pare che per adesso hanno raggiunto la violazione della privacy.

Leggete un po' qui:
http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=8508

Linucs
Inviato: 8/1/2009 14:14  Aggiornato: 8/1/2009 14:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Commenti liberi
Si parla di controllo della rete ma pare che per adesso hanno raggiunto la violazione della privacy.

Ma questi poveri bifolchi pensano veramente che sia sufficiente fare "toc toc" per "entrare nei pc?"

Hiei2
Inviato: 8/1/2009 14:34  Aggiornato: 8/1/2009 14:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2008
Da:
Inviati: 133
 Re: Commenti liberi
Citazione:
ma che .azz. avranno mai da sorridere?!

"Hai visto Obi, che quei poveri dementi se la sono bevuta che non sei dei nostri? Basta cambiare il colore alla confezione e comprano come e più di prima!"

Bello Obi, quasi quasi Obama d'ora in poi lo chiamo Obi-Wan, se proprio bisogna farlo santo, perchè non maestro Jedi a 'sto punto??

DrHouse
Inviato: 8/1/2009 14:46  Aggiornato: 8/1/2009 14:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Si parla di controllo della rete ma pare che per adesso hanno raggiunto la violazione della privacy.

Ma questi poveri bifolchi pensano veramente che sia sufficiente fare "toc toc" per "entrare nei pc?"

Ad ogni buon conto, credo non sarebbe male creare una sezione o un forum su LC con i consigli dei più esperti su come proteggere i PC da possibili violazioni esterne.

Esiste già per caso? Ho provato a cercare, ma non ho trovato nulla.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
kaius
Inviato: 8/1/2009 14:52  Aggiornato: 8/1/2009 14:52
So tutto
Iscritto: 8/1/2009
Da: milano
Inviati: 15
 Re: Commenti liberi
Il silenzio assassino dell'Europa di fronte alla pulizia etnica degli israeliani dimostra lo strapotere che ormai anche qui ha raggiunto la lobby ebraica (ovvero la finanza mondiale, il terrorismo si stato, la manipolazione mediatica). Ci tengono tutti in ostaggio col ricordo della shoa, un fatto terribile accaduto 60 anni fa - e che ci fa dimenticare lo sterminio che le vittime di allora (gli ebrei) oggi perpetuano impunemente contro i palestinesi. Chissa se tra sessant'anni a qualcuno venga in mente di fare un opera teatrale stile il vicario dove ad essere messo alla gogna non sarà il papa di turno ma i burattini politicanti d'Europa e d'America che oggi come sessant'anni fa tacevano.

Fabrysound
Inviato: 8/1/2009 15:20  Aggiornato: 8/1/2009 15:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Di male in peggio.
Si parla di controllo della rete ma pare che per adesso hanno raggiunto la violazione della privacy.

Leggete un po' qui:
http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=8508


ma qui da noi stanno cercando di togliersi le intercettazioni di torno dite che accetteranno per legge di controllare i pc?
sicuramente si faranno una legge che i loro pc saranno immuni e i nostri tutti controllati


sono d'accordo anch'io con DrHouse non sarebbe per niente male...

Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
Io_sono
Inviato: 8/1/2009 15:26  Aggiornato: 8/1/2009 15:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Commenti liberi
Questa è da conati di vomito:

http://www.corriere.it/cronache/09_gennaio_08/boicottaggio_negozi_ebrei_roma_fb82e56e-dd84-11dd-9758-00144f02aabc.shtml


Non tanto l´iniziativa presa, quanto la reazione di Pacifici e ovviamente di tutti i politici a ruota... Tra l´altro vi si legge

Citazione:
Questo non basta comunque ad evitare una denuncia - da parte dello stesso Pacifici - nei confronti del sindacato per istigazione all’odio razziale. «Il comunicato uscito già da tre giorni - ha spiegato il presidente della comunità ebraica - era sul boicottaggio delle merci e della comunità ebraica di Roma. La comunità - ha annunciato - farà querela secondo i criteri della legge Mancino per istigazione all’odio razziale.



Ma ancora più stomachevole:

Citazione:
IL SINDACO - Non è mancata la posizione del sindaco Alemanno: «Nell'esprimere una condanna quanto mai ferma e intransigente sull'ipotesi di boicottaggio dei negozi di proprietà di ebrei, ricordo agli ideatori di questa pessima trovata che analoghe iniziative sono già state prese, nella seconda metà degli anni '30 del secolo scorso e che hanno fatto da prodromo alle Leggi Razziali». «Per ribadire la vicinanza mia personale e dell'intera città alla Comunità ebraica - ha proseguito il sindaco - mi recherò, insieme al presidente della comunità, Riccardo Pacifici, nei negozi di via del Corso e delle altre vie centrali di Roma».


Perchè su sto forum manca la faccina che vomita?????

shevek
Inviato: 8/1/2009 15:43  Aggiornato: 8/1/2009 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Commenti liberi
Salut y Libertad a todos...

Presento le mie condoglianze alla famiglia Bush per la morte della loro cara gattina. Che, giustamente, non era palestinese e, dunque, non meritava di morire. Anche se mi viene un dubbio: il fatto che la famiglia Bush tenesse in casa un gatto nero non sarà stato il motivo dei tanti guai, dall'11/9 in avanti, occorsi all'amministrazione?

Il cordogliato Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
alsecret7
Inviato: 8/1/2009 16:00  Aggiornato: 8/1/2009 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Commenti liberi
domanda a massimo e atutti glialtri perche il mondo intero a paura di israele? forse anche piu degli stati uniti. che cosà dispeciale questo paese e questa popolazione perche tutti li venerano e non parlano mai male anche quando fa questi disastri? che cosanno di speciale che non li si puo accusare o toccare io un idea forse ce lo pero volglio sentire prima voi.

cherubino
Inviato: 8/1/2009 16:47  Aggiornato: 8/1/2009 16:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Commenti liberi
Ciao a tutti.

Non mi piace per niente questo Obama con cravatta blu tra i due Bush in cravatta blu, e che se la intende spassosamente con il senior.

Avrei preferito che questo incontro di capocce non si fosse mai fatto, ma al peggio avrei accettato un Obama in cravatta rossa tra Clinton e Carter.


PS: Ma è sicuro che si tratti di Carter invecchiato?




sisifo
Inviato: 8/1/2009 17:40  Aggiornato: 8/1/2009 17:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Commenti liberi
citazione:
DrHouse
"Ad ogni buon conto, credo non sarebbe male creare una sezione o un forum su LC con i consigli dei più esperti su come proteggere i PC da possibili violazioni esterne."



Considerata la goffaggine cronica che caratterizza il rapporto che ho con la tecnologia, mi pare una buona cosa la proposta di DrHouse.

ClaudioC
Inviato: 8/1/2009 18:00  Aggiornato: 8/1/2009 18:00
So tutto
Iscritto: 4/1/2009
Da:
Inviati: 22
 Re: Commenti liberi
Ciao a tuti.
Ho visto velocemente un servizio su una rete fracese di un nuvo conrtollo per il visto in america.
Non riesco a farmi venirein mente la sigla. Mi pare E.T.A.S. ma non ne sono per niente sicuro.
Sapete niente?

Ciao a presto!

-Claudio Cecchetti-

ClaudioC
Inviato: 8/1/2009 18:15  Aggiornato: 8/1/2009 18:15
So tutto
Iscritto: 4/1/2009
Da:
Inviati: 22
 Re: Commenti liberi
Ciao ancora!
Credo di aver trovato.

Si doverbe chiamare E.S.T.A. ed e' un nuovo modo pe richiedere il visto per gli Stati Uniti in internet.
Chi e' andato a Bruxelles a presentalo? Wayne Bush. Il nome sembra tutto un programma. Io non mi fido ma cerchero' altre informazioni.

A presto!

-Claudio Cecchetti-

arsan
Inviato: 8/1/2009 18:42  Aggiornato: 8/1/2009 18:42
So tutto
Iscritto: 5/1/2009
Da:
Inviati: 15
 Re: Commenti liberi
guardando la foto si capisce perchè hanno fatto eleggere Obama, vi immaginate se al posto suo ci fosse stata Hillary Clinton?

Sarebbe apparso evidente anche ai più allocchi che la politica USA degli ultimi 20 anni governata alternativamente da due gruppi di potere/famiglia.

La foto così invece non stona troppo. Evviva la democrazia.

hendrix
Inviato: 8/1/2009 20:13  Aggiornato: 8/1/2009 20:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Commenti liberi


Come è strano il mondo, eh?!

DrHouse
Inviato: 8/1/2009 20:23  Aggiornato: 8/1/2009 20:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Commenti liberi
Dalle colonne del Washington Post l'ex presidente americano Jimmy Carter dice che Israele ha "parzialmente" rotto la tregua il 4 novembre

Citazione:
An Unnecessary War

After visiting Sderot last April and seeing the serious psychological damage caused by the rockets that had fallen in that area, my wife, Rosalynn, and I declared their launching from Gaza to be inexcusable and an act of terrorism. Although casualties were rare (three deaths in seven years), the town was traumatized by the unpredictable explosions. About 3,000 residents had moved to other communities, and the streets, playgrounds and shopping centers were almost empty. Mayor Eli Moyal assembled a group of citizens in his office to meet us and complained that the government of Israel was not stopping the rockets, either through diplomacy or military action.

Knowing that we would soon be seeing Hamas leaders from Gaza and also in Damascus, we promised to assess prospects for a cease-fire. From Egyptian intelligence chief Omar Suleiman, who was negotiating between the Israelis and Hamas, we learned that there was a fundamental difference between the two sides. Hamas wanted a comprehensive cease-fire in both the West Bank and Gaza, and the Israelis refused to discuss anything other than Gaza.

We knew that the 1.5 million inhabitants of Gaza were being starved, as the U.N. special rapporteur on the right to food had found that acute malnutrition in Gaza was on the same scale as in the poorest nations in the southern Sahara, with more than half of all Palestinian families eating only one meal a day.

Palestinian leaders from Gaza were noncommittal on all issues, claiming that rockets were the only way to respond to their imprisonment and to dramatize their humanitarian plight. The top Hamas leaders in Damascus, however, agreed to consider a cease-fire in Gaza only, provided Israel would not attack Gaza and would permit normal humanitarian supplies to be delivered to Palestinian citizens.

After extended discussions with those from Gaza, these Hamas leaders also agreed to accept any peace agreement that might be negotiated between the Israelis and Palestinian Authority President Mahmoud Abbas, who also heads the PLO, provided it was approved by a majority vote of Palestinians in a referendum or by an elected unity government.

Since we were only observers, and not negotiators, we relayed this information to the Egyptians, and they pursued the cease-fire proposal. After about a month, the Egyptians and Hamas informed us that all military action by both sides and all rocket firing would stop on June 19, for a period of six months, and that humanitarian supplies would be restored to the normal level that had existed before Israel's withdrawal in 2005 (about 700 trucks daily).

We were unable to confirm this in Jerusalem because of Israel's unwillingness to admit to any negotiations with Hamas, but rocket firing was soon stopped and there was an increase in supplies of food, water, medicine and fuel. Yet the increase was to an average of about 20 percent of normal levels. And this fragile truce was partially broken on Nov. 4, when Israel launched an attack in Gaza to destroy a defensive tunnel being dug by Hamas inside the wall that encloses Gaza.

On another visit to Syria in mid-December, I made an effort for the impending six-month deadline to be extended. It was clear that the preeminent issue was opening the crossings into Gaza. Representatives from the Carter Center visited Jerusalem, met with Israeli officials and asked if this was possible in exchange for a cessation of rocket fire. The Israeli government informally proposed that 15 percent of normal supplies might be possible if Hamas first stopped all rocket fire for 48 hours. This was unacceptable to Hamas, and hostilities erupted.

After 12 days of "combat," the Israeli Defense Forces reported that more than 1,000 targets were shelled or bombed. During that time, Israel rejected international efforts to obtain a cease-fire, with full support from Washington. Seventeen mosques, the American International School, many private homes and much of the basic infrastructure of the small but heavily populated area have been destroyed. This includes the systems that provide water, electricity and sanitation. Heavy civilian casualties are being reported by courageous medical volunteers from many nations, as the fortunate ones operate on the wounded by light from diesel-powered generators.

The hope is that when further hostilities are no longer productive, Israel, Hamas and the United States will accept another cease-fire, at which time the rockets will again stop and an adequate level of humanitarian supplies will be permitted to the surviving Palestinians, with the publicized agreement monitored by the international community. The next possible step: a permanent and comprehensive peace.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
part_time
Inviato: 9/1/2009 0:09  Aggiornato: 9/1/2009 0:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/9/2008
Da:
Inviati: 227
 Re: Commenti liberi
Nulla è lasciato al caso (di certo la cravatta del Sig. Obama non è stata scelta dalla simpatica suocera) .... i vecchi presidenti democratici con la cravatta rossa....quelli repubblicani con la cravatta blu.....il Sig.Obama (con cravatta blu) in mezzo ai Sigg.ri Bush....tutti e tre (unici) con una spilletta sulla giacca... Anni fa si metteva la mano nella parte interna della giacca...adesso basta una cravatta blu per lanciare "il messaggio"? Ai posteri l'ardua sentenza.....

Mammona dormiva. E la Bestia risorta si diffuse sulla terra e i suoi seguaci divennero legione. E annunciarono i tempi e sacrificarono il raccolto nel fuoco, con l’astuzia delle volpi. Ed edificarono un nuovo mondo a propria immagine come promesso dall...
METAL4EVER
Inviato: 9/1/2009 1:24  Aggiornato: 9/1/2009 1:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Commenti liberi
Salve a tutti!!
Sono un nuovo utente che vi segue ormai da un anno o anche di +,e nn so ankora perchè non mi sono registrato prima .Si...lo so che di un nuovo luogocomutente nn frega una cippa a nessuno, ci sono cose più importati : (us)raele,palestina,obama,mk-ultra,911(scritto come noveunouno) ,attivi(ssim)possinoceca..vv...e e tante tante tante altre cose più importanti di qesto post.Ma ve lo confesso anke se vi starete dicendo : ma chi é questo ?...io..sono contento di aver scritto il mio primo post e vi prometto che se vi ha fatto schifo ne scriverò degli altri perche mi piace rompere.....i.....maroni(in tutti i sensi) sia al sistema che alla gente . Ora... nn so quello che ho scritto ma una cosa la so, HO SCRITTO SU LUOGOCOMUNEeEeEEEE eeeeEEeeEe. !!!!!!!! pppsss.QUELLE ERANO LE VOSTRE POSSIBILI FACCE DURANTE LA LETTURA DEL POST

Paolo69
Inviato: 9/1/2009 9:11  Aggiornato: 9/1/2009 9:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Commenti liberi
Scusate se faccio un copia e incolla ma credo certe cose debbano essere diffuse il piu' possibile , io non ho parole in commento , solo nausea.

"Prendi dei gattini, dei teneri micetti e mettili dentro una scatola" mi dice Jamal, chirurgo dell'ospedale Al Shifa, il principale di Gaza, mentre un infermiere pone per terra dinnanzi a noi proprio un paio di scatoloni di cartone, coperti di chiazze di sangue. "Sigilla la scatola, quindi con tutto il tuo peso e la tua forza saltaci sopra sino a quando senti scricchiolare gli ossicini, e l'ultimo miagolio soffocato." Fisso gli scatoloni attonito, il dottore continua "Cerca ora di immaginare cosa accadrebbe subito dopo la diffusione di una scena del genere, la reazione giustamente sdegnata dell'opinione pubblica mondiale, le denunce delle organizzazioni animaliste..." il dottore continua il suo racconto e io non riesco a spostare un attimo gli occhi da quelle scatole poggiate dinnanzi ai miei piedi. "Israele ha rinchiuso centinaia di civili in una scuola come in una scatola, decine di bambini, e poi la schiacciata con tutto il peso delle sue bombe. E quale sono state le reazioni nel mondo? Quasi nulla. Tanto valeva nascere animali, piuttosto che palestinesi, saremmo stati più tutelati."

fonte: http://guerrillaradio.iobloggo.com/

peonia
Inviato: 9/1/2009 10:28  Aggiornato: 9/1/2009 10:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
Scusate se insisto....ma e' Carter o no, nella foto?
Se lui, si riconosce a fatica....senno' ditemi chi e' prego.

Esiste in rete, ma non ricordo piu' il nome, un sito dove si dice come proteggere la privacy del proprio pc, non le solite cose...mannaggia che non l'ho messo nei preferiti!!!


Questo potrebbe andare?:
http://aranzulla.tecnologia.alice.it/nascondere-le-cartelle-private-su-windows-3043.html

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
LoneWolf58
Inviato: 9/1/2009 11:24  Aggiornato: 9/1/2009 21:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: peonia Inviato: 9/1/2009 10:28:44

Scusate se insisto....ma e' Carter o no, nella foto?
E' proprio Carter... basta che imposti Jimmy Carter su Google e selezioni immagini... Citazione:
Esiste in rete, ma non ricordo piu' il nome, un sito dove si dice come proteggere la privacy del proprio pc, non le solite cose...mannaggia che non l'ho messo nei preferiti!!!
ne conosco tanti... ma ce n'è uno che è molto in gamba...
Dodecalogo Sicurezza...e adesso attendo lo strale divino...

oltre alla sicurezza magari proteggi la navigazione con un anonymizer
TOR

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peonia
Inviato: 9/1/2009 12:50  Aggiornato: 9/1/2009 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Commenti liberi
GRazie Lone, ma ho visto che lo propone Paolo Attivissimo debunker....e quindi non mi fido!!! cerchiamone un alt ro....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
cherubino
Inviato: 9/1/2009 21:18  Aggiornato: 9/1/2009 21:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Commenti liberi
Incredibile il dodecalogo di sicurezza informatica (da stampare e da appendere al muro [sic!]) di Attivissimo... che genio, che uomo...

Non avevo mai pensato di installare un firewall, e un antivirus... addirittura Paolone istiga gli utenti a mantenere aggiornato l'antivirus e a fare il backup dei dati! Il migliore consiglio è il punto 4:

Installate gli aggiornamenti (patch) di Microsoft.

Imbattibile. Ma anche

Tenete disattivati ActiveX, Javascript e Visual Basic Scripting. Riattivateli soltanto quando visitate siti di indubbia reputazione

è efficace e di semplicissima realizzazione. Chi di noi non sta in continuazione ad attivare e disattivare ActiveX e Javascript durante la sua navigazione!

LoneWolf58
Inviato: 9/1/2009 21:48  Aggiornato: 9/1/2009 21:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Autore: cherubino Inviato: 9/1/2009 21:18:02
...
Il migliore consiglio è il punto 4:
...
Non sono d'accordo... il migliore consiglio (che io condivido) è il punto 0... "non usare windows"...
Io consiglio Linux e per i neofiti Ubuntu un'ottima distro...
Poi leggere, magari, qualche quotidiano informatico online tipo Punto Informatico

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
fmelone
Inviato: 10/1/2009 0:00  Aggiornato: 10/1/2009 0:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/7/2005
Da:
Inviati: 61
 Re: Commenti liberi
Citazione:
Ad ogni buon conto, credo non sarebbe male creare una sezione o un forum su LC con i consigli dei più esperti su come proteggere i PC da possibili violazioni esterne. Esiste già per caso? Ho provato a cercare, ma non ho trovato nulla.


Giusto ieri stavo cercando nel forum un post che parlava di software consigliato, roba pesante, da centinaia di commenti.
Sono sicuro esistesse, ma non l'ho più trovato.
Qualcuno sa dirmi dove è finito ? sarebbe una buona base di partenza.

Saludos

Mel

ivan
Inviato: 10/1/2009 17:54  Aggiornato: 10/1/2009 18:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
Un interessante commento apparso su l'Unità on line:

Citazione:


Undicietrenta, La stupidità di considerare De Andrè un terrorista


Non ho alcuna nostalgia degli anni Settanta italiani. Furono anni ottusi, grigi, violenti e folli. Non si salva quasi nulla, da nessuna parte. Ieri lo storico Mimmo Franzinelli ha pubblicato un documento interessante. Una nota della questura dedicata a Fabrizio De André, all’indomani della strage di Piazza Fontana, s si pensa che De André abbia a che fare con gruppi rivoluzionari di sinistra collegati alla bomba di piazza Fontana. La riporto per intero: «Il De André Fabrizio, noto cantautore, pur essendo studente universitario fuori corso in giurisprudenza, si interessa di questioni artistiche, provvede alla incisione dei dischi delle proprie canzoni, ha effettuato qualche spettacolo in televisione, ma non appare mai nei pubblici teatri. Accompagnato sempre dalla moglie, viaggia a bordo dell'auto Fiat 600 targata GE-293864 ed è titolare del passaporto nr. 5191279 rilasciato a Genova il 10.12.1969. Non risultano precedenti penali a suo carico, salvo una denuncia, risalente al 28.8.1959 ad opera della Polizia di frontiera di Bardonecchia, per danneggiamento su edificio destinato al culto. In linea politica, pur non essendo aderente ad alcun partito o movimento - viene indicato come simpatizzante per l'estrema sinistra extraparlamentare e frequenta, in Genova, persone note per tale orientamento o favorevoli al PCI e al PSIUP».

Insomma De André viene controllato da quel momento e per buona parte degli anni Settanta. Al punto che nel giugno 1976, i servizi segreti informano di «un appezzamento di terreno in località Tempio Pausania (Sassari) dove intenderebbe istituire una comune per extraparlamentari di sinistra. Nei periodi di permanenza in Genova, lo stesso avrebbe contatti con elementi appartenenti al gruppo anarchico ed a quello filocinese. Il De André è persona nota a codesto Ministero».

Il De Andrè è talmente “noto”, che un paio di anni più tardi nelle relazioni si ipotizza che De André potesse essere un simpatizzante e finanziatore delle Brigate Rosse. Ora tutto questo non è soltanto ridicolo. Ma ha qualcosa a che fare con quel paese torbido che siamo stati, e che potremo tornare a essere. Occuparsi di De André anziché dei veri responsabili della strage di piazza Fontana, che non erano extraparlamentari di sinistra, ma neofascisti collegati ad apparati dello stato deviati, ha qualcosa di stupefacente, in cattiva fede e in ottusità. Stabilire che una scelta poetica e di vita come quella della Sardegna, per un artista come De André potesse essere un modo per mettere in piedi un’organizzazione di agitatori e propagandisti è surreale. Come è surreale solo il pensare che un pacifista, anarchico come Fabrizio De André potesse avere minimanente a che fare con il terrorismo. Ma siamo stati un paese stupido, e ossessivo. E queste relazioni sembrano quelle della Stasi, il potente e paranoico servizio segreto della Germania Est, non le informative di polizia di un paese democratico e civile.




link

Tra i tanti misteri degli ultimi decenni, c'è anche quello della triste sorte toccata a tanti artisti nel bel paese e non solo.

Il sito Comedonchisciotte ha pubblicato un articolo in merito alla strana scomparsa del piu' famoso ed indimenticabile cantautore italiano, Rino Gaetano: link

ivan
Inviato: 12/1/2009 3:56  Aggiornato: 12/1/2009 4:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Commenti liberi
Del caso De Andrè ne parla anche Repubblica:

Citazione:


I possibili approcci alla musa di Fabrizio De André, il tema del potere è tra i più suggestivi, considerato che attraversa l'intero arco della sua produzione, dalla traduzione delle ballate di Georges Brassens (da "Il gorilla" a "Morire per delle idee") a un brano come "Il testamento di Tito", grondante ribellione esistenziale. Un potere non soltanto politico, ma che snatura la religione e s'insinua anche in ambito familiare. L'intero canzoniere del musicista genovese dispiega valenze libertarie, che hanno influenzato una parte significativa della generazione del '68 e ancora oggi parlano ai giovani.

De André non si è mai atteggiato ad agit-prop. Ciò nonostante, la polizia lo ritenne un personaggio infido e pericoloso. A ridosso dell'attentato di piazza Fontana gli attivisti dell'ultrasinistra sono sottoposti a perquisizioni e interrogatori. Tra le centinaia di extraparlamentari inquisiti figura un certo Isaia Mabellini, in servizio di leva con gli alpini, considerato dal questore di Brescia un marxista-leninista; in calce alla relazione inviata il 20 dicembre 1969 alla Direzione generale della PS, un'osservazione significativa: "É in rapporto di amicizia con tale De André Fabrizio, non meglio generalizzato, ligure, universitario a Milano, filo cinese, noto cantautore e contestatore". Con inflessibile logica burocratica, la segnalazione coinvolge il musicista nelle indagini; dal ministero dell'Interno chiedono infatti ragguagli al questore di Brescia, Manganiello che il 25 maggio 1970 aggiorna il fascicolo Milano - Roma - Attentati dinamitardi del 12.12.1969: "Le Questure di Milano e Genova sono pregate di identificare il De André Fabrizio e fornire sul suo conto dettagliate informazioni direttamente".

Nel giro di un paio di settimane la questura di Genova redige una circostanziata scheda: "Il De André Fabrizio, noto cantautore, pur essendo studente universitario fuori corso in giurisprudenza, si interessa di questioni artistiche, provvede alla incisione dei dischi delle proprie canzoni, ha effettuato qualche spettacolo in televisione, ma non appare mai nei pubblici teatri. Accompagnato sempre dalla moglie, viaggia a bordo dell'auto Fiat 600 targata GE-293864 ed è titolare del passaporto nr. 5191279 rilasciato a Genova il 10.12.1969. Non risultano precedenti penali a suo carico, salvo una denuncia, risalente al 28.8.1959 ad opera della Polizia di frontiera di Bardonecchia, per danneggiamento su edificio destinato al culto. In linea politica, pur non essendo aderente ad alcun partito o movimento - viene indicato come simpatizzante per l'estrema sinistra extraparlamentare e frequenta, in Genova, persone note per tale orientamento o favorevoli al PCI e al PSIUP".

Alla vicenda s'interessa il questore di Milano Marcello Guida, assertore della pista rossa per la bomba stragista, che fa sorvegliare le frequentazioni milanesi del "sedicente De André": "Il predetto De André, cantautore, viene regolarmente in questo capoluogo ogni mese, alloggiando sistematicamente all'Hotel Cavour in questa via Fatebenefratelli n. 21 e ripartendo il giorno successivo, dopo aver preso contatti con dirigenti di case discografiche". Per qualche tempo l'attenzione investigativa si affievolisce, tranne riprendere con maggiore insidiosità nel giugno 1976, quando l'Antiterrorismo relaziona sull'acquisto di "un appezzamento di terreno in località Tempio Pausania (Sassari) dove intenderebbe istituire una comune per extraparlamentari di sinistra. Nei periodi di permanenza in Genova, lo stesso avrebbe contatti con elementi appartenenti al gruppo anarchico ed a quello filocinese. Il De André è persona nota a codesto Ministero".

L'antiterrorismo ligure accerta che il musicista è "emigrato in data 12/3/1976 a Tempio Pausania" e invia all'Ispettorato Generale per l'Azione Contro il Terrorismo e al Nucleo Antiterrorismo di Cagliari un nutrito rapporto, in cui si registra la sua adesione al Comitato genovese per la difesa del divorzio, come se rivestisse risvolti penali.

Trascorso un triennio, un aggiornato promemoria viene inserito dal SISDE in due distinte collocazioni archivistiche: "Brigate Rosse - Varie" e "Fabrizio De André". Stavolta il cantautore viene definito senza mezzi termini un simpatizzante dei terroristi e un loro finanziatore: "Secondo la nota fonte confidenziale il Circolo "Due Porte" è una recente creazione di copertura per le Brigate Rosse. In esso si tengono normali riunioni di circolo politico-ricreativo e riunioni ristrette per l'organizzazione eversiva. Lo stesso Circolo deve servire da strumento economico e la raccolta dello sfruttamento dei fondi economici necessari alle Brigate Rosse. Una delle prime iniziative è stato lo spettacolo del cantautore Fabrizio De André alla Fiera del Mare. Il cantante, simpatizzante delle BR, è stato invitato da il "Due Porte"".

I malevoli investigatori ignorano la produzione artistica del musicista, che nel 1973 - quando il terrorismo di sinistra era in incubazione - dedica il 33 giri Storia di un impiegato a un sessantottino deluso tramutatosi in giustiziere proletario, visitato da incubi notturni in cui il sistema si fa beffa di lui e lo utilizza per rafforzarsi: "Noi ti abbiamo osservato dal primo battere del cuore / fino ai ritmi più brevi dell'ultima emozione, / quando uccidevi, favorendo il potere / i soci vitalizi del potere ammucchiati in discesa / a difesa della loro celebrazione".

Pur senza disporre di riscontri minimamente verosimili, questori e agenti investigativi diffidano di De André, indirettamente ricollegato all'eccidio di Milano e poi trasformato in fiancheggiatore delle Brigate Rosse... Un'immagine totalmente fantastica, frutto di ottusità e di pregiudizio, oltre che di abissale incomprensione. Più che su De André, questi rapporti segnaletici ci informano sulla mentalità dei loro estensori: inadeguati sul piano professionale, disponibili a dare ombra a fantasmi, secondo i desideri dei loro superiori, in un pauroso deficit di cultura democratica.



link


"Questi rapporti segnaletici ci informano sulla mentalità dei loro estensori: inadeguati sul piano professionale, disponibili a dare ombra a fantasmi, secondo i desideri dei loro superiori, in un pauroso deficit di cultura democratica" : certi fenomeni che oggi sono piu' che palesi hanno radici profonde e lontane; nemmeno il concetto di democrazia pare trovare terreno fertile da queste parti; la diversità non viene vissuta come una ricchezza, ma come un qualcosa da guardare con sospetto e magari da distruggere.

Inoltre, notizie come queste gettano luci sinistre sulle storie di tanti artisti che nei decenni scorsi hanno fatto una triste fine. Una Tv satellitare tempo fa dedicò una trasmissione sul compelsso rapporto tra Lennon e l'allora presidente statunitense (da wikipedia: "John Lennon fu anche musicista solista, autore di disegni e testi poetici, nonché attivista politico, paladino del pacifismo. Questo gli causò non pochi problemi con le autorità statunitensi (F.B.I.), che per lungo tempo spiarono tutte le sue attività e quelle della moglie Yoko Ono, considerandolo un sovversivo e rifiutandogli più volte la cittadinanza americana").

Stria
Inviato: 13/1/2009 1:35  Aggiornato: 13/1/2009 1:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/5/2008
Da:
Inviati: 46
 Re: Commenti liberi
Windows ormai e crackkabile e quindi poco può contare il fatto di averlo installato,pericolosi invece saranno i componenti hardware TC(Trusted computing) .

E lì so cazzi!!

Consiglio: tenete da parte un paio di muletti(PC vecchi) per la navigazione .

tibberio
Inviato: 13/1/2009 10:38  Aggiornato: 13/1/2009 10:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/12/2007
Da: Qui
Inviati: 450
 Re: Commenti liberi

La storia inizia e si ferma, va avanti e poi si perde e, in mezzo a ogni parola, quanti silenzi, quante parole sfuggono e svaniscono per non essere mai piu' ritrovate. (P. Auster)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA