Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


terrorismo : TERZO "ULTIMATUM"
Inviato da Redazione il 17/7/2004 21:24:17 (4054 letture)

TERZO "ULTIMATUM"

(Nei commenti: a proposito della colpa dei giornalisti)

17.07.04 - Un terzo comunicato arabico di minacce – ma questo curiosamente non reperibile – sarebbe stato emesso nelle ultime ore da chi non vuole che l’Italia proceda verso il futuro che ormai ha indicato con chiarezza di aver scelto.

Al proposito, vorrei raccontare un caso, avvenuto durante il rapimento Moro, che forse non tutti ricordano (1978). A circa metà della vicenda, arrivò alla stampa il famoso “settimo comunicato” delle cosiddette “BR”. Diceva che lo statista era stato ucciso, e che i suo corpo sarebbe stato trovato sui fondali del Lago della Duchessa (un laghetto di montagna, al tempo ghiacciato). Ma mentre l’Italia tratteneva il fiato, e gli occhi di tutti erano puntati sui palombari che setacciavano il fondo del lago, qualcuno cominciava ad accorgersi che in quel comunicato c’era qualcosa di strano: non c’era la stella a cinque punte (oppure era capovolta, non mi ricordo), la mano dello scrivente ....

era decisamente diversa, eccetera eccetera. Fu così che la notizia del mancato ritrovamento del corpo, e quella che il comunicato fosse definitivamente un “falso”, vennero a sposarsi con perfetta sincronia alla fine di quelle giornate particolarmente tese.

Tutto quadrava di nuovo alla perfezione: il comunicato era falso, il cadavere non c’era, quindi le BR erano vere! (Chiamali scemi).

Ma c’è di più: non solo il vecchio trucco del “falso del falso = vero” era stato applicato con maestrìa assoluta, ma nel frattempo chi già programmava di far uccidere Moro aveva potuto fare una specie di “prova generale”, per vedere come l’Italia avrebbe reagito al momento dell’uccisione effettiva. Ed evidentemente lo snaccherìo degli attibuti che si udì da tutte le parti d’Italia mise il timbro definitivo ad una scelta che era già stata fatta da tempo.

Sì, Moro lo si poteva tranquillamente ammazzare, senza che la nazione rischiasse di perdere l’equilibrio, mettendo così fine nell’unico modo certo l’ormai inevitabile alleanza con Berlinguer. E qualche settimana dopo trovammo la Renault rossa.

Ora, se si parte dagli stessi presupposti.....

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 17/7/2004 23:21  Aggiornato: 17/7/2004 23:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Questo mio commento idealmente si aggiunge a quelli dell'articolo precedente (ultimissimo ultimatum), ma proseguo qui perchè riguarda anche il terzo ultimatum, quello più recente. Faccio prima una parentesi riguardo alla collocazione fisica dei vari server: io non ne capisco granchè, ma a naso non credo possa fare una gran differenza se uno ce l'ha a Houston piuttosto che in Groenlandia. Se infatti la collocazione di un server si ottiene digitando un semplicissimo whois, il problema casomai inizia quando ti rivolgi al server per ottenere l'identità di chi affitta lo spazio su cui c'è il sito che ti interessa. E lì di nuovo non vedo grandi differenze: se l'FBI vuole sapere chi è responsabile di Luogocomune, non credo proprio che il gestore del server faccia resistenza, sia che sia texano, colombiano o polinesiano. Quando hanno voluto trovare il responsabile del virus,un paio di anni fa, in tre giorni erano già nelle filippine ad arrestarlo. Riguardo invece al senso di questi ultimi messaggi, concordo purtroppo con la tesi della maggioranza, ben sintetizzata da Diva col "tuonò così tanto che alla fine piovve". Se ciò accadrà, potremo ringraziare prima di tutto i nostri giornalisti krumiri, che hanno permesso che una bufala come questa oggi sia assolutamente credibile. Questo anche a proposito della nostra vecchia discussione, in cui molti sostenevano il loro "diritto a mentire" in nome della pagnotta. Eccole qua: queste possono essere le conseguenze della bugia di cui parlavo. Massimo [ Modificato da Redazione Attivo 17/7/2004 22:26 ]

DIVA
Inviato: 17/7/2004 23:50  Aggiornato: 17/7/2004 23:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2004
Da:
Inviati: 530
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
si massimo..credo che piovera' ne sono quasi certa e sara' amaro constatare che come in quei giorni del lago della duchessa..si facciano le prove generali per "tastare" il grado di emozionalita' della gente. devo dire che ai tempi di aldo Moro..forse il piu' grande segreto dei tempi moderni..che ritengo non avra' mai una verita' scritta la gente viveva solo di stampa e tg..ora si vive anche di internet..e per quanto alcuni siti vengano oscurati ( ho visto oggi almeno 5 siti di controinformazione inaccessibili) resta ancora la possibilita' di indagare di piu'...e se i giorni seguenti il lago della duchessa furono solo i giorni in cui il potere faceva le prove generali sull'opinione pubblica...cerchiamo di credere che le minacce attuali non di al qaeda...lei poco ha a che fare con queste minacce...ma che le minacce di chi ci governa.. e non parlo dei politicanti al soldo del potere..parlo del potere..non senta ancora il bisogno di avere un 11 settembre ad oltranza per dimostrare no..anzi ...per dovere affermare cio' che gia' ha....il dominio su tutto attenzione..il popolo e' la maggioranza ....abbiamo voce..se vogliamo che voce sia

maxgallo
Inviato: 18/7/2004 1:44  Aggiornato: 18/7/2004 1:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Io continuo ad essere sadomasochista, puo' darsi che poi verro' smentito dai fatti, ma a mio avviso queste sono minacce ne piu' ne meno uguali a quelli che abbiamo visto altre volte rivolte a tutta l'Europa e che non sono mai state ne' verificabili, ne' realizzabili materialmente. Il discorso dei server , io l'ho riportato, come ho specificato, per dovere di cronaca, e anche se per noi "controinformati" è chiaro che è una partita giocata dall'interno, per molti che si avvicinano per la prima volta a queste teorie non lo è. Quindi capire come certe minacce passino davanti agli occhi degli americani senza che nessuno alzi un dito per indagare veramente puo' dare una sveglia in piu'. L' 11 settembre è stato possibile perchè era un attentato su suolo americano, con pedine americane, cioè con una "amalgama" tutta americana. Poi sappiamo tutti quanto sono bravi a realizzare le cose in grande, con tanto di inquadrature studiate, e di scenografia studiata. Qui in Europa, ma sopratutto in Italia, la cosa si fa pesantemente piu' complicata; noi non abbiamo la stessa amalgama, coinvolgere troppe persone per organizzare un attentato in grande stile equivale, per l'america, a darsi la zappa sui piedi gia' dopo due minuti, troppi cani sciolti (con l'aggravante come diceva DIVA che ora con internet abbiamo gli occhi + aperti). Qualcuno (ora non ricordo chi) aveva fatto notare su questo sito come ci fosse stata una strana escalation degli attentati: dalle torri gemelle con 3000 vittime, ad attentati che al massimo non andavano oltre alle 200 vittime (lo so è triste paragonare in termini di morti, ma è per dare l'idea), vedasi il caso Spagna, dove l'amichetto di Bush, Aznar, ha dovuto fare le valige perche' da buon europeo non ha saputo reggere il "gioco" di Al quaeda. Dopodichè il silenzio totale; avevano capito che le minacce "lavorano" meglio, abbisognano di poca organizzazione, basta lanciare qualche idiota su internet (ecco perchè non piu' videocassette di Bin Laden ad Al Jazeera facilmente smascherabili), ed il piatto della paura è servito. Insomma, il solito proclama pre-feriale (massimo c'hai fatto anche un articolo una volta ricordi?), ma stavolta noi non ce ne staremo chiusi in casa....o no?

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

Redazione
Inviato: 18/7/2004 9:19  Aggiornato: 18/7/2004 9:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Le minacce certo "lavorano meglio", ma c'è anche da considerare che più si avvicinano le elezioni (calcola che queste non sono elezioni americane, ma riguardano il mondo intero) più chi gestisce Al-Queda si ritrova a giocherellare con un'arma a doppio taglio. Se colpisci, certo spaventi, e ottieni un rinculo momentaneo nella paura, ma offri anche il fianco all'avversaio per dire poi che non sei stato capace di fare niente a difesa del popolo americano. Ecco perchè, secondo me, ormai da mesi Tom Ridge continua a giocherellare con i livelli colorati della security USA, citando regolarmente "rischio" di attentati ma mai "minacce" effettive. Così può comunque tenere la gente sulla corda, per poi poter dire di aver "eliminato" chissà quale complotto senza che nessuno manco se ne accorgesse. Ma non è certo quello che volevano. Si sono disegnati la trappola attorno alle caviglie, senza accorgersene, e ora stanno impazzendo per uscirne senza farla scattare. [ Modificato da Redazione Attivo 18/7/2004 8:20 ]

vincenzo
Inviato: 18/7/2004 10:09  Aggiornato: 18/7/2004 10:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
spesso poi i politici se ne vantano.....una volta ho sentito una discussione in TV. Queste minacce vengono fatte apposta trasmesse in tuv, radio, giornali per dare un monito ai terrorisi!!!!!Per dire: vedete che lo sappiamo che ci volete attaccare, quindi stiamo con gli occhi aperti, un modo per sventare eventuali attacchi...Quindi comunque sia il gioco è funzionale, se non c'è l'attacco è merito dei servizi segreti che lo hanno previsto e "avvertito i terroristi" ed hanno inoltre creato uno stato di tensione tra la gente.....e qui apro una parentesi..la gente se ne sbatte altamente, lo hanno capito che sono str...... nell'ultimo fine settimana 9 milioni di italiani sono andati in vacanza, alla faccia del simapatizzante tunsino!!! Nel caso poi l'attentato succedesse, allora è stato la superpreparatacattivapienadiarmiesoldi al qaeda e che quindi bisogna fare le guerre(sic) per scofiggere il terrorismo e prevenire ulteriori minacce (ahah). L'unica speranza è che berlusconE abbia capito l'accaduto spagnolo....ma per dirla con Troisi, "non ci resta che piangere". vincenzo indovinate un pò..hanno aperto un forum sul sito delle minacce per gli italiania...guardare per credere http://www.ansarnet.ws/vb/ [ Modificato da vincenzo Attivo 18/7/2004 9:19 ]

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
maxgallo
Inviato: 18/7/2004 11:42  Aggiornato: 18/7/2004 11:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Grazie vincenzo della segnalazione, innanzitutto invidio quelle persone che sono riuscite ad iscriversi riuscendo a decifrare le richieste del form delle iscrizioni (io c'ho provato ma senza successo), poi non so se hai notato la risposta del Fate 7 Roma, quello è il vero parlare ed il vero ragionare di un musulmano, anche gli errori ortografici sono "genuini"...

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

DIVA
Inviato: 18/7/2004 14:31  Aggiornato: 18/7/2004 14:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2004
Da:
Inviati: 530
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
LEGGETE TUTTI منتدى الأنصـــــار الإسلامي > القســم العــام > منتدى دعوة التوحيد Calling non-muslem to Islam for italians / per gli italiani اسم المستخدم حفظ معلومات الدخول كلمة المرور الأسئلة الشائعة قائمة الأعضاء التقويم خيارات الموضوع طريقة العرض #1 14-07-2004, 01:40 PM Fate7 Roma عضو مشارك تاريخ التّسجيل: Apr 2004 الإقامة: دولة الخلافة الاسلامية المشاركات: 122 for italians / per gli italiani -------------------------------------------------------------------------------- la pace si con colui che ha seguito la retta via chi avesse bisogno di fare domande sull'islam, il jihad, il terrorismo e gli eventi che vedono i musulmani protagonisti in tutto il mondo, sarai onorato di risponderli, o di cercarli la risposta da chi di dovere, la mia intenzione non e convertire nessuno alla mia religione ne pretendere che ho raggione solo io, o chi come me crede nel Dio unico e in Mohammad come il suo ultimo messagero, ma di mettere sotto i riflettori alcuni idee che a voi vengono presentate solo da incappaci o da malintenzionati aspettando la vostra partecipazione prego allah di metterci sulla retta via __________________ اللهم انا نسئلك باسمائك الحسنى و صفاتك العلى ان لا تمتنا الا و انت راض عنا Fate7 Roma عرض الملف الشخصي الخاص بالعضو إرسال رسالة خاصة إلى Fate7 Roma قم بزيارة الصفحة الشخصية لـ Fate7 Roma ! إيجاد جميع المشاركات للعضو Fate7 Roma إضافة Fate7 Roma إلى قائمة الأصدقاء لديك #2 بالأمس, 02:51 AM Riddick عضو جديد تاريخ التّسجيل: Jul 2004 المشاركات: 1 Ti faccio una domanda, cosa ne pensi dei terroristi islamici, chi ammazza gente innocente in nome dell'unico Dio, secondo te è giusto, si oppure no?Voglio una risposta secca, ritieni giusto che si compiano atti del genere? Riddick عرض الملف الشخصي الخاص بالعضو إرسال رسالة خاصة إلى Riddick إيجاد جميع المشاركات للعضو Riddick إضافة Riddick إلى قائمة الأصدقاء لديك #3 بالأمس, 03:42 AM Fate7 Roma عضو مشارك تاريخ التّسجيل: Apr 2004 الإقامة: دولة الخلافة الاسلامية المشاركات: 122 " desidera per gli altri cio che desideri per te stesso " disse il nostro profeta pace e benedizione su di lui, quando cammino per le strade, lavoro, faccio sport, mi reco in moschea ecc. l'ultima cosa che vorrei e di rimanere vittima di un attentato, quando vedo le mamme delle vittime piangere i loro figli mi auguro che alla mia non accade mai? solo una mente malata puo desiderare la morte agli altri uccidere innocenti nell'islam e illecito, e se hai bisogno di una risposta documentata mi devi dare un puo di tempo. ascolta, visto che questo e l'insgnamento dell'islam ti verra da chiederti come mai i terroristi islamici continuano a fare stragi? per rispondere a questa domanda bisogna avere il coraggio di rimetter tutto cio che sappiamo in questione. i movimenti jihadisti sono cresciuti negli anni ottanta, molti di loro erano movimenti politici che abbracciavano l'idea di far risorgere il kaliffato islamico, esercitando la legittima corsa verso il potere che ogni idiologia ( condivisa o meno ) su questo pianeta auspica. come ben sai i regimi arabi sono lontani dall'essere democratici, e in questi movimenti hanno individuato una minaccia ai loro interessi, ed e partita la persecuzione documentata da tutti gli organi di diritto mondial al punto che leader o militanti di questi movimenti trovavno asilo in europa e negli stati uniti, quest'ultimi hanno preferito chiudere un occhio sulle oltraggi ai diritti del uomo cmpiuti dai loro alleti strategici, che quando conveniva agli usa facilitavano adirittura il reclutamento dei mujahidin da mandare in afganistan, abdellah azzam il padre spirituale del jihadismo si recava in america a tenere conferenze con estrema facilita doppo la sconfitta dell'unione sovietica in afganistan molti recluti sono rimasti tagliati e temuti dai regimi dei loro paesi, e hanno formato il nucleo forte del jihadismo mondiale> in ogni caso questa lunga premessa e per spiegarti che non si possono avere delle risposte complete in assenza di una visione globale del fenomeno ( se si vuole veramente cappire ) non si puo certo semplificare il caus in cui viviamo attribuendo la colpa all'islam che promette ai marirti 70 vergini in paradiso il fenomeno e molto complesso ed articolato, e per uscirne fuori occore molto coraggio e troppa sofferenza inanzi tutto occore parlare lo stesso linguaggio, occorre definire i termini per puoi partire col dibattito per quel che ci riguarda noi muslmani anche quelli che voi chiamate moderati, facciamo fatica a capire come mai si usano due pesi e due misure da parte dell'occidente, ci e troppo evidente che chi governa o pensa di governare il mondo non lo fa nel rispetto della legge bensi della logia dell'interesse per uscire da questa spirale occore rimettere tutto in questione, quando vi fara male vedere le nostre vittime quanto vi fa male vedere le vostre allora si che si puo discutere, quando la legge sara veramente uguale per tutti allora si che si favorira il dialogo la mia secca risposta alla tua domanda e: non e giusto che si ammazi gente innocente, ne nel nome di un Dio, ne nel nome di un ideale, e nemmeno nel nome di un interesse finche 1 morto occidentale fa piu scandalo di un villaggio raso al suolo, di un territorio confiscato, di un popolo disperso, sara difficile tagliare l'erba cattiva come pretendete che facciamo chi vuole spegnere un fuoco non lo fa di certo buttandoci sopra la benzina __________________ اللهم انا نسئلك باسمائك الحسنى و صفاتك العلى ان لا تمتنا الا و انت راض عنا Fate7 Roma عرض الملف الشخصي الخاص بالعضو إرسال رسالة خاصة إلى Fate7 Roma قم بزيارة الصفحة الشخصية لـ Fate7 Roma ! إيجاد جميع المشاركات للعضو Fate7 Roma إضافة Fate7 Roma إلى قائمة الأصدقاء لديك « الموضوع السابق | الموضوع التالي » خيارات الموضوع عرض نسخة للطّباعة ارسل هذه الصفحة لصديق طريقة العرض النمط الخطي التحويل إلى النمط الشجري التحويل إلى النمط المتطوّر قيّم هذا الموضوع لقد قمت مسبقاً بتقييم هذا الموضوع قوانين المشاركة لا بإمكانك إضافة موضوع جديد لا بإمكانك إضافة مشاركات جديدة لا بإمكانك إضافة مرفقات لا بإمكانك تعديل مشاركاتك -------------------------------------------------------------------------------- كود في بي vB متاح الإبتسامات متاح كود [IMG] متاح كود HTML غير متاح الإنتقال السريع الرجاء الإختيار لوحة تحكم العضو الرسائل الخاصة الإشتراكات المتواجدون الآن البحث فى المنتديات المنتديات الرئيسية -------------------- القســم العــام المنتدى العـــام منتدى أنصـــــار الســـــنة منتدى دعوة التوحيد Calling non-muslem to Islam ســـاحة أنصـــــار الجهـــــاد المواضيع المتميزة منتدى علوم القرآن والسنة صــــوت الأنصــــار منتدى الفتاوي والفقه الإسلامي واحة الفصاحة والشعر والتاريخ قسم الشكاوي والمقترحات منتدى الأعضاء الجدد جميع الأوقات بتوقيت مكة المكرمة . الساعة الآن » 04:29 PM. الإتصال بنا - شبكة الأنصـــــار الاسلامية - الصفحة الرئيسية - بداية الصفحة المشاركات في هذا المنتدى لا تخضع للمراقبة قبل نشرها ولا تعبر بالضرورة عن رأي الموقع Disclaimer: The postings on this discussion forum do not undergo monitoring before being published and do not necessarily reflect ansarnet.ws views Powered by: vBulletin Version 3.0.1 Copyright ©2000 - 2004, Jelsoft Enterprises Ltd. Translate By The eyes lover

Linucs
Inviato: 18/7/2004 17:19  Aggiornato: 18/7/2004 17:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Forse a chi governa (che non sono certo i politici) fa comodo che ci ammazziamo tra di noi, o comunque che ci guardiamo storto. Finché il TG parla di "meteo", "terroristi", "caldo", "veline" e "costantino" non parla di "debito pubblico", "cia", "bush riempito di pillole", "banche", "massoni", "appartamenti sfitti" e tutto il resto...

vincenzo
Inviato: 18/7/2004 19:57  Aggiornato: 18/7/2004 19:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
..ma tracce del terzo ultimatum niente???? vincenzo

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Redazione
Inviato: 18/7/2004 20:04  Aggiornato: 18/7/2004 20:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Linucs, ogni tanto mostri il sacro dono di saper dire in tre righe quello che io ci metto tre articoli a cercare di suggerire. (Fusse che alla fine ho sbagliato completamente mestiere?) Massimo

Bleck
Inviato: 19/7/2004 16:02  Aggiornato: 19/7/2004 16:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 121
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
..."Mi è stato detto da alcuni allevatori di pecore neozelandesi che talvolta un agnello particolarmente astuto impara a sganciare il chiavistello del cancello - evidentemente non un'abilità rara - e allora l'allevatore si preoccupa che l'agnello possa insegnare a fare la stessa cosa ai suoi compagni meno abili". Masson chiese ad un gruppo di allevatori: "Cosa fate con le pecore che possono sganciare i chiavistelli?" "Le ammazziamo", fu la risposta, "così non possono diffondere la conoscenza". Il Maialino che cantò alla Luna-J.Masson

Marcello
Linucs
Inviato: 20/7/2004 20:16  Aggiornato: 20/7/2004 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
[ Modificato da Linucs Attivo 20/7/2004 20:23 ]

vincenzo
Inviato: 29/6/2007 23:28  Aggiornato: 29/6/2007 23:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: TERZO "ULTIMATUM"
Per ricordare, lo voglio postare in questo articolo di 3 anni fa. Un susseguirsi di ultimatum, apparsi su sedicenti siti web di alqaeda con server in america e registrati a nome di nessuno. Ora la storia si ripete, 3 anni dopo, in occasione delle due presunte auto ritrovate a Londra con dell'esplosivo all'interno. "Poteva essere una carneficina", solita dialettica mediatica.

CBS: ATTENTATO EVOCATO SU SITO DI AL QAEDA
Un messaggio diffuso su un sito internet che Al Qaeda utilizza di tanto in tanto ha evocato l'ipotesi di un attentato a Londra poco prima della scoperta della prima autobomba nel centro della città. E' quanto riferisce la tv americana CbsNews, secondo cui sul foro di discussione Al-Hesbah si annunciava l'imminenza di un attacco contro Londra. Un testo firma da Osama Al Haazen recita: "In nome di Dio misericordioso,forse la Gran Bretagna si aspetta



Al Qaeda aveva avvertito: "Londra sara' bombardata". Poche ore prima del ritrovamento della prima autobomba a Piccadilly su un sito web spesso utilizzato dalla rete terroristica per diffondere i propri proclami era apparso un messaggio in cui si annunciavano nuovo attacchi nella capitale britannica e si criticava l'onorificenza concessa dalla Regina a Salman Rushdie, autore dei 'Versetti satanici'.
A dare notizia del messaggio lasciato sulla chat Al-Hesbah da un individuo che si e' firmato come Abu Osama al-Hazeen e' stata la Cbs. "Nel nome di Dio il piu' compassionevole, il piu' pietoso" esordisce il messaggio, "la Gran Bretagna cerca altri attacchi di al Qaeda? Oggi dico: gioite, nel nome di Allah, Londra sara' bombardata". Sul sito jihadista Al-Hesbah sono spesso comparsi messaggi riconducibili ad al Qaeda e ai Telabani


CBS News found the posting, which went on for nearly 300 words, on the "al Hesbah" chat room. It was left by a person who goes by the name abu Osama al-Hazeen, who appears regularly on the forum. The comment was posted on the forum, according to time stamp, at 08:09 a.m. British time on June 28 -- about 17 hours before the bomb was found early on June 29.

Al Hesbah is frequently used by international Sunni militant groups, including al Qaeda and the Taliban, to post propaganda videos and messages in their fight against the West.

There was no way for CBS News to independently confirm any connection between the posting made Thursday night and the car bomb found Friday.


http://www.al-hesbah.org/

Ora ognuno spara la sua, senza che nessuno minimamente possa munirci di questo messaggio apparso su forum o chat o... Ognuno ha la sua notizia, oguno aggiunge qualcosa. "Poco prima della scoperta", "Poche ore prima", "Giovedi Notte". Con la storia dei fusi orari c'è da fondersi il cervello. E d'altronde come fare a beccare un utente qualsiasi che frequenta chat room o forum???
Chissà se luogocomune in 3 anni si è "munito" di utenti che parlano o capiscono l'arabo, sarebbe interessante trovare l'annuncio di questo attacco.

Di seguito invece info sul dominio. Purtroppo non si evince chi ha lo ha registrato, ma solo la data e il server fisico e qlc indirizzo. Chissà Scotland Yard che tipo di ricerche sta effettndo! Qlcuno se la sente di fare qualche telefonata?

Registrant Name:Registration Private
Registrant Organization:Domains by Proxy, Inc.
Registrant Street1:DomainsByProxy.com
Registrant Street2:15511 N. Hayden Rd., Ste 160, PMB 353
Registrant Street3:
Registrant City:Scottsdale
Registrant State/Province:Arizona
Registrant Postal Code:85260
Registrant Country:US
Registrant Phone:+1.4806242599

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA