Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Internet: il bene più prezioso
Inviato da Redazione il 17/9/2008 8:50:00 (5039 letture)

Superata l’adolescenza, Internet sta entrando nell’età adulta, e può essere utile fare il punto della situazione per affrontare meglio i prossimi anni, che si preannunciano cruciali per la sopravvivenza della libertà di pensiero.

Facciamo un breve passo indietro, e cerchiamo di mettere in prospettiva quanto accaduto fino ad oggi.

Internet esisteva già sul finire degli anni ’90, ma è indubbio che la sua “valenza mediatica” abbia iniziato a farsi apprezzare solo dopo gli attentati dell’11 settembre.

Tali attentati infatti rappresentano un caso estremo di bugia mediatica, e curiosamente Internet ha trovato la sua forza, e la sua identità, proprio nel cercare di combatterla.

Non ha importanza ora stabilire se la battaglia sia stata “vinta” o “persa” – questo dipende dal punto di vista personale, e il bicchiere può sempre apparire mezzo pieno o mezzo vuoto - l’importante è che la battaglia ci sia stata, e che da oggi le informazioni per decidere da che parte stia la verità siano a disposizione di chiunque voglia cercarla.

Per la prima volta nella storia dell’umanità l’individuo può risalire alla verità – alla “sua” verità, se non altro - senza bisogno di alcun intermediario, valutando in prima persona gli elementi a disposizione.

Per rendersi conto della differenza abissale che ha introdotto Internet, ...


... bisognerebbe sforzarsi di “cancellare” dal nostro cervello tutto quello che abbiamo appreso in questi ultimi anni tramite la rete. Senza Internet la maggior parte di noi penserebbe che Thierry Meyssan è un campione di sci, che il PNAC è un partito politico argentino, e che “Operazione Northwoods“ è un film di guerra con Humphrey Bogart.

Senza Internet la maggior parte di noi non saprebbe che esistono cure alternative per il cancro, che i palestinesi di Gaza vivono peggio delle galline allevate in scatole di cartone, o che il nonno di Bush aiutò Hitler a salire al potere.

Solo i lettori “colti”, o “impegnati”, saprebbero queste cose - da libri altrettanto colti e impegnati - ma non avendo modo di comunicarsele fra loro, sarebbero assolutamente innocui. Mentre il resto della popolazione sarebbe un'unica, enorme ameba, assolutamente incapace di rendersi conto della realtà che la circonda.

E’ vero infatti che “l’informazione è potere”, ma non sempre: lo è nel caso venga nascosta da chi la possiede, oppure lo è nel caso in cui venga condivisa, sul fronte opposto, da un numero di persone grande abbastanza da creare un movimento di qualunque tipo.

L’informazione di per sè non ha valore, lo assume solo in ragione dei numeri che la condividono, ovvero della sua diffusione.

Qui non si tratta di essere “ottimisti” o “pessimisti”, ma di guardare in faccia le cose come stanno:

1) il numero di utenti della rete aumenta nel mondo secondo un curva costante.

2) Tale dinamica ormai è irreversibile. Lo appariva già qualche anno fa, ma ora è assolutamente impensabile che si possa fare a meno di questo mezzo di comunicazione: il commercio mondiale crollerebbe nell’arco di venti minuti.

3) Si può al massimo pensare di combattere certi siti scomodi, ma ormai sono talmente tanti che il compito è decisamente improbo: anche se ti chiudono un sito, bastano un filo del telefono e 100 dollari sulla carta di credito per riaprirlo, identico, su un server che sta dall’altro capo del mondo.

Oppure basta un sito amico che nel frattempo pubblica quello che ti hanno cercato di sopprimere.

Rendiamoci conto di quello che abbiamo, e prepariamoci a difenderlo con le unghie e coi denti, perchè è l’unica vera possibilità di crescita e di “liberazione” da parte dell’umanità.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Dusty
Inviato: 17/9/2008 10:44  Aggiornato: 17/9/2008 10:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Internet: il bene più prezioso
Citazione:
Internet sta entrando nell’età adulta, e può essere utile fare il punto della situazione per affrontare meglio i prossimi anni, che si preannunciano cruciali per la sopravvivenza della libertà di pensiero.

Mi sa che la libertà di pensiero è del tutto indipendente da Internet e c'è sempre stata...
Ma si sta cercando di sopprimere pure quella, notizia di oggi:

India, in galera dopo uno scanning cerebrale

Di brain scanning si è parlato in diverse occasioni, ma in India qualcuno pare convinto che una particolare versione dello scanner cerebrale funzioni, anche in assenza di prove scientifiche attendibili: lo scorso giugno, servendosi di un BEOS test, un magistrato ha ritenuto una donna effettivamente colpevole dell'uccisione dell'ex fidanzato e l'ha condannata al carcere a vita.

[...]

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Aless
Inviato: 17/9/2008 11:18  Aggiornato: 17/9/2008 11:18
So tutto
Iscritto: 15/9/2008
Da:
Inviati: 6
 Re: Internet: il bene più prezioso
Sono pienamente daccordo col fatto che internet sia la nostra unica e seria possibilità...e me ne rendo conto sempre più guardando la televisione o leggendo i giornali. Devo gran parte della mia cultura personale ad internet e alle persone che ci lavorano senza scopi di lucro, facendo in modo che certe verità vengano a galla. E' incredibile il lavoro che fanno queste persone....ed è ancora più incredibile che lo facciano per il bene di tutti in mondo che ormai non fà più niente per niente....

gubbo
Inviato: 17/9/2008 11:21  Aggiornato: 17/9/2008 11:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Internet: il bene più prezioso
Personalmente ritengo la diffusione della libera informazione
su internet come una nuova rivoluzione per l'umanità.
Prima di 4-5 anni fa, per quanto mi rigiuarda, le mie uniche
fonti di informazione erano giornali e telegiornali.
Poi ho iniziato a familiarizzare con la rete, e da allora
ho intrapreso un sentiero che mi ha portato, fino ad ora,
ad avere una visione del mondo totalmente diversa.
E' stato come guardare la stessa cosa per decenni e poi
improvvisamente rendersi conto che questa cosa era mascherata
da un panno.....e tolto questo panno la cosa ha assunto un aspetto
totalmente diverso.
Grazie di cuore a tutti coloro che giornalmente si impegnano
affinchè questo continui!

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
Alberto
Inviato: 17/9/2008 11:41  Aggiornato: 17/9/2008 11:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2007
Da:
Inviati: 113
 Re: Internet: il bene più prezioso
Come dicevo nel post della discussione precedente, dobbiamo capire cosa internet rappresenta. Internet può dare democrazia a questo mondo.

Proprio una settimana fa, ho maledetto il celeberrimo copyright...
internet distruggerà anche quello, non per usurpare il ricercatore/musicista/regista del lavoro svolto, ma per innazarlo, renderlo publico, ripagarlo di tutto con gli interessi.

Il copyright serve, ad oggi, solo alle milioni di persone sedute su una sedia che non meritano, chi invece vuol ricercare si trova SEMPRE con i paletti tra le ruote: "non puoi usare questa ricerca...è coperta da copyright.."; "puoi inserire solo il 30% della frase...perchè è coperta da copyright.."; "questo è plagio..." ecc...
Mi chiedo: "se la ricerca NON avessi fini economici a che cavolo servirebbero i diritti d'autore?! Ti salvo la vita....e magari mi ringrazierai no?!" Tutte le maggiori scoperte son state fatte comparando, studiando ed apliando studi antecedenti di altri scienziati!
invece no....

Se i film li facessero i registi bravi, non quelli che "escono" con la figlia di Veltroni per poi prendere gli incentivi statali, io andrei al cinema... ma se devo vedere uno parlare con la "s" moscia, e vedere storie stupidissime e attori (anche loro "referenziatissimi") con interpretazioni da "c" movies... io non ci vado al cinema.

Idem per la musica, si può tranquillamente notare, come internet abbia di fatto già modificato tutto.. fruibilità massima:
metto i pezzi in rete;
piacciono e girano;
ai concerti (che son la cosa che più interessa ad un artista) avanti a me ora, oltre a mia zia e mia sorella ci sono 300/400/2000 persone che hanno ascoltato il mio brano.


Per concledere lo "sfogo", internet può dispensare democrazia e merito in tutti gli ambiti, dal giornalismo, all'arte, alla ricerca, all'economia ecc ecc....
Dovremo essere noi a far uso buono della rete e delle sue reali possibilità e dovremo essere sempre noi a vegliare su quello che potrà minacciare queste possibilità.

Tato_p2p
Inviato: 17/9/2008 11:46  Aggiornato: 17/9/2008 11:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2006
Da: da qui a là.
Inviati: 211
 Re: Internet: il bene più prezioso
Ah, i bei tempi,
quando qualcuno faceva una legge poco apprezzata e nel giro di una mattina cadevano 4 o 5 siti relativi (ministeri, SIAE, etc...).

Francamente oggi vedo tante chiacchiere e poca "azione", ma almeno l'informazione è diventata più capillare e più accessibile, anche se talvolta più "confusa". Molte idee, spesso in contrasto, ma che costringono almeno ad una ricerca ed un approfondimento personale che talvolta risulta difficile, soprattutto quando si è abituati alla "pappa cotta".
E credo sia proprio questa la forza o almeno il potenziale della rete odierna anche senza azioni pratiche.

Saluti.
M.B.

"...oggi la malattia fa passi da gigante!"
"Quella è la medicina!"
"Vabbè, diciamo che camminano di pari passo, dottore..." -dal film "La matassa" -
phechiac
Inviato: 17/9/2008 14:55  Aggiornato: 17/9/2008 14:55
So tutto
Iscritto: 15/9/2008
Da:
Inviati: 28
 Re: Internet: il bene più prezioso
Vero!

E' Internet che ha svelato al Mondo il Complotto dei Rettiliani!

E' grazie a Internet che Tutti Conosciamo la pericolosità del DHMO (link).

Grazie a siti come Luogocomune siamo tutti più consapevoli

silviober
Inviato: 17/9/2008 15:01  Aggiornato: 17/9/2008 15:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2006
Da: In bilico
Inviati: 66
 Re: Internet: il bene più prezioso - INFORMATION GUERRILLA
Lo metto qua, sperando che l'appello venga raccolto.

Da oltre un mese non si riesce più a raggiungere il sito di Information Guerrilla e sembra sparito nel nulla.

Con alcuni aficionados di comeDonchisciotte abbiamo fatto alcuni tentativi ma sono tutti abortiti.

Qualcuno ha idea (io sono un noto asinus informaticus) se e dove si riesce recuparare qualche informazione?

Grazie per l'aiuto

Citazione:
Finché la gente accetterà la spazzatura, sarà redditizio venderla
blackbart
Inviato: 17/9/2008 15:14  Aggiornato: 17/9/2008 15:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Internet: il bene più prezioso
Citazione:
Con alcuni aficionados di comeDonchisciotte abbiamo fatto alcuni tentativi ma sono tutti abortiti.

Qualcuno ha idea (io sono un noto asinus informaticus) se e dove si riesce recuparare qualche informazione?


Hai provato sul whois?


Domain ID:D75371264-LROR
Domain Name:INFORMATIONGUERRILLA.ORG
Created On:26-Jul-2001 00:28:00 UTC
Last Updated On:20-Aug-2008 03:29:57 UTC
Expiration Date:26-Jul-2009 00:27:55 UTC
Sponsoring Registrar:Register.IT SPA (R124-LROR)
Status:INACTIVE
Status:PENDING DELETE RESTORABLE

Registrant ID:aOIc0550-EURO
Registrant Name:Alessandro Grazioli
Registrant Organization:Alessandro Grazioli
Registrant Street1:via Bondigli 131
Registrant Street2:
Registrant Street3:
Registrant City:Modena
Registrant State/Province:MO
Registrant Postal Code:41100
Registrant Country:IT
Registrant Phone:+39.059357220
Registrant Phone Ext.:
Registrant FAX:+39.059357220
Registrant FAX Ext.:
Registrant Email:morloi@morloi.org
Admin ID:aOMN5913-EURO
Admin Name:Grazioli Alessandro
Admin Organization:Alessandro Grazioli
Admin Street1:via Caldesi 2
Admin Street2:
Admin Street3:
Admin City:Faenza
Admin State/Province:RA
Admin Postal Code:48018
Admin Country:IT
Admin Phone:+39.546681101
Admin Phone Ext.:
Admin FAX:
Admin FAX Ext.:
Admin Email:morloi@morloi.net
Tech ID:REGISTER-TECH
Tech Name:REGISTER.IT S.p.a.
Tech Organization:REGISTER.IT S.p.a.
Tech Street1:via A. Ponti, 6
Tech Street2:
Tech Street3:
Tech City:Bergamo
Tech State/Province:BG
Tech Postal Code:24126
Tech Country:IT
Tech Phone:+39.0353230400
Tech Phone Ext.:
Tech FAX:+39.0353230312
Tech FAX Ext.:
Tech Email:support@register.it


Ma secondo me non si è pagata la bolletta..

robowsky
Inviato: 17/9/2008 15:40  Aggiornato: 17/9/2008 15:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/9/2008
Da:
Inviati: 37
 Re: Internet: il bene più prezioso
Il termine www che è acronimo di "Wordl Wide Web", simbolicamente rappresenta tre uccelli con le ali spiegate.
Partendo da questa "visione" è possibile catturare l'immagine immaginativa di ciò che Internet veramente rappresenta.
Proviamo a dare qualche segnale:
il numero tre delle tre "W" rappresenta la completezza, mentre le w sono come degli uccelli in volo che simboleggiano la libertà o l'informazione (per esempio il piccione viaggiatore o Hermes che aveva ali ai piedi etc.etc).
Nello stesso tempo il volo rappresenta il nuovo modo di comunicare di internet (immediato, da un capo altro del mondo, le e-mail, le informazioni reperibili in un batter d'occhiol etc etc), una costante che fa la differenza con gli altri strumenti di comunicazione.
Internet è informazione e comunicazione mentre la televisione ed i giornali sono solo informazione.
Se questo uccello (internet) riuscirà a essere un'araba fenice, essa risorgerà da qualsiasi distruzione operata a suo danno o se sarà solo un volo di airone ... ahimè nessuno lo sa ... ma credo che tutti noi (che siamo coinvolti in questo volo) proveremo a difenderla se qualcuno dovesse attaccarla.

Signori, non potete fare a botte in Centrale Operativa! Il Dottor Stranamore
skywalker
Inviato: 17/9/2008 17:05  Aggiornato: 17/9/2008 17:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: Internet: il bene più prezioso
piccolo appunto ironico:

1) il numero di utenti della rete aumenta nel mondo secondo un curva costante.

se è una curva come può essere costante?
se una curva è costante prima o poi si chiude in un cerchio..

phechiac
Inviato: 17/9/2008 17:17  Aggiornato: 17/9/2008 17:17
So tutto
Iscritto: 15/9/2008
Da:
Inviati: 28
 Re: Internet: il bene più prezioso
Citazione:
piccolo appunto ironico: 1) il numero di utenti della rete aumenta nel mondo secondo un curva costante. se è una curva come può essere costante? se una curva è costante prima o poi si chiude in un cerchio..


Eccone un altro che crede nella geometria ufficiale...

Informati, ragiona con la tua testa!

fedeshoe
Inviato: 17/9/2008 18:49  Aggiornato: 17/9/2008 18:49
So tutto
Iscritto: 11/5/2008
Da: Trieste
Inviati: 21
 Re: Internet: il bene più prezioso
Grazie ad internet mi sono sentito meno solo. Avevo dei dubbi che crescevano di giorno in giorno, poi ho scoperto la controinformazione e mi sono reso conto che credere a loro era come ingoiare la pillola rossa di matrix. L'ho fatto perché sono troppe le cose che non quadrano. Ma ora?
Ora siamo più coscienti ma più frazionati, manca un collante, delle idee che convergano verso un'unica e rivoluzionaria direzione.
Oppure l'alternativa è aspettare che questo sistema folle crolli su se stesso, a quel punto saremo tutti in mutande e forse usciremo dalle nostre case e ci staccheremo da tv e internet per ribellarci dal vivo da ciò che ci sta distruggendo. Troppo filosofico?
Che fare? Quando uscire?

"L'albero si giudica dai frutti"
menphisx
Inviato: 17/9/2008 18:57  Aggiornato: 17/9/2008 18:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2008
Da: Everywhere
Inviati: 463
 Re: Internet: il bene più prezioso
@fedeshoe: non credo proprio crollerà.
Il problema di internet è che è virtuale.
L'informazione rimane virtuale.
Prendere iniziative diventa più complicato, soprattutto se si considera che i vari prosumer sono spesso distanti tra di loro.
È un'ottimo metodo per comunicare ed informare, ma non di certo per protestare "attivamente".

« Tramuta tutto in ciò che è veramente: l’Astratto, lo Spirito, il Nagual. Non c’è stregoneria, né il male, né il diavolo. C’è solo la percezione. »
Don Juan Matus
Sertes
Inviato: 17/9/2008 18:58  Aggiornato: 17/9/2008 18:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Internet: il bene più prezioso
http://www.911blogger.com/node/17808

Infowars riporta che Barry Jennings è morto.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
peonia
Inviato: 17/9/2008 20:57  Aggiornato: 17/9/2008 20:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Internet: il bene più prezioso
x phechiac


Sei sarcastico? spiegati....non ti si capisce....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 17/9/2008 21:03  Aggiornato: 17/9/2008 21:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Internet: il bene più prezioso
Per fedeshoe

Abbi ancora solo un poco di pazienza....nel frattempo vivi senza paura, fai quello che puoi, ma non sentirti frustrato...la fine e l'inizio non tarderanno troppo ad arrivare...
Comunque senza Internet oramai mi sentirei persa.....vorrei andare a vivere in campagna, ma la prima cosa che chiedo è: arriva la ADSL? se no, cancello il paese.....


...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
italofranc
Inviato: 17/9/2008 21:13  Aggiornato: 17/9/2008 21:13
So tutto
Iscritto: 7/11/2004
Da:
Inviati: 25
 Re: Internet: il bene più prezioso
Massimo

tutto quello che dici su Internet è vero. Purtroppo Internet non basta a scongiurare altri 11/9 poichè la maggior parte della gente ha paura di certe verità.

La piu' parte della gente ragiona cosi':

1) il complotto non è mai esistito
2) il complotto non deve essere mai esistito
3) se è esistito non ho visto le prove della sua esistenza
4) se mai avro' l'occasione di vedere le prove della sua esistenza, chiudero' gli occhi per non vederle.

Noi purtroppo siamo una minoranza a crederci e quindi non contiamo molto per fermare i criminali Usraeliani.

italofranc

Blade1960
Inviato: 17/9/2008 21:58  Aggiornato: 17/9/2008 21:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Internet: il bene più prezioso
italofranc scrive:

Noi purtroppo siamo una minoranza a crederci e quindi non contiamo molto per fermare i criminali Usraeliani.

ciao italofranc io credo invece che siamo un baluardo un avamposto noi siamo quelli che fanno il solco per accogliere i semi in futuro ,tra dieci anni o forse anche meno chi utilizzera' la rete saranno il doppio il triplo di oggi ci sara' piu' gente che come noi vedra' le cose in maniera differente da oggi,sara' sempre piu' difficile per i poteri forti prenderci per il c.....,abbi fede e pazienza e vedrai
un saluto :)

redna
Inviato: 17/9/2008 22:00  Aggiornato: 17/9/2008 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Internet: il bene più prezioso
Citazione:
Noi purtroppo siamo una minoranza a crederci e quindi non contiamo molto per fermare i criminali Usraeliani.



comunque, anche se siamo minoranza, anche di questa devono tener conto.
Un ostacolo anche se piccolo, è sempre un ostacolo.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
utrevolver
Inviato: 17/9/2008 23:24  Aggiornato: 17/9/2008 23:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Internet: il bene più prezioso
Non credo sia questa grande rivoluzione. Anzi, le grandi rivoluzioni si facevano alla grande senza bisogno della immediatezza i internet.

Insomma, prima del Web, si viveva lo stesso e magari anche più serenamente.

trotzkij
Inviato: 18/9/2008 0:23  Aggiornato: 18/9/2008 0:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Internet: il bene più prezioso
La battaglia non è stata persa, di certo, altrimenti ora la maggior parte di noi diffonderebbe le proprie tesi come faceva Mel Gibson, protagonista del film 'Ipotesi di complotto': fogli di carta dattiloscritti distribuiti a ben cinque abbonati...



Intanto ci si sollazzi con un libero 'spot' sul ticket Obama/Clinton, ovviamente su Internet:
Obama and Hillary Dance in High School Musical 3!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
skywalker
Inviato: 18/9/2008 10:50  Aggiornato: 18/9/2008 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: Internet: il bene più prezioso
massimo ricordi quando dicevi della "truffa" elettorale americana?? ora che gallup quasi ogni giorno avvicina allontana e ribalta la situazione sempre di pochi punti pensi ci siano le condizioni x un eventuale altro colpo gobbo??

i sondaggi ameriCANI sono sempre molto strani.. cambiano rapidissimamente e poi altrettanto rapidamente tornano indietro..

skywalker
Inviato: 18/9/2008 10:51  Aggiornato: 18/9/2008 10:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: Internet: il bene più prezioso

Redazione
Inviato: 19/9/2008 4:39  Aggiornato: 19/9/2008 4:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Internet: il bene più prezioso
SKYWALKER: !"i sondaggi ameriCANI sono sempre molto strani.. cambiano rapidissimamente e poi altrettanto rapidamente tornano indietro.."

da una parte i sondaggi riflettono i cambiamenti di umore della gente, ma in realtà basta formulare le domande in maniera appena diversa, e ottieni esattamente il risultato che vuoi tu.

Lo scopo è chiaramente quello di tenere la gente interessata alle elezioni (=attaccata alla TV) con questa storiella che i candidati "sono sempre praticamente alla pari".

Daniele
Inviato: 19/9/2008 21:01  Aggiornato: 19/9/2008 21:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/12/2005
Da: Trentino
Inviati: 128
 Re: Internet: il bene più prezioso
Da un po anche il sito www.disinformazione.it risulta così

Indirizzo non trovato
Firefox non riesce a contattare il server www.disinformazione.it.

Speriamo sia un caso

menphisx
Inviato: 19/9/2008 21:43  Aggiornato: 19/9/2008 21:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2008
Da: Everywhere
Inviati: 463
 Re: Internet: il bene più prezioso
www.disinformazione.it has address 67.215.66.132
Host www.disinformazione.it not found: 2(SERVFAIL)
Host www.disinformazione.it not found: 2(SERVFAIL)

Sembrerebbe un problema DNS.
Ho cambiato DNS, ma non cambia.
Forse un crash ?

« Tramuta tutto in ciò che è veramente: l’Astratto, lo Spirito, il Nagual. Non c’è stregoneria, né il male, né il diavolo. C’è solo la percezione. »
Don Juan Matus
Redazione
Inviato: 19/9/2008 22:33  Aggiornato: 19/9/2008 22:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Internet: il bene più prezioso
provo a informarmi


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA