Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


palestina : E' guerra a Beirut
Inviato da Redazione il 8/5/2008 19:40:00 (5094 letture)

Dopo un intervento del governo inteso a limitare i mezzi di comunicazione di Hezbollah, il leader della fazione armata, Nasrallah, ha detto che le azioni governative equivalgono a una dichiarazione di guerra.

La parte meridionale di Beirut è in fiamme. Lunghe colonne di auto stanno cercando di lasciare la capitale.

Si attende la reazione dell’esercito libanese.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Thibault
Inviato: 8/5/2008 21:55  Aggiornato: 8/5/2008 21:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: E' guerra a Beirut
Si sa più nulla dei due poveri ostaggi israeliani?

E' una tranquilla notte di regime
apocalisse
Inviato: 8/5/2008 23:07  Aggiornato: 8/5/2008 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2007
Da:
Inviati: 47
 Re: E' guerra a Beirut
E' forse questa la prima mossa? I tempi sono maturi ormai...che ci fossimo sbagliati a prevedere un attacco all'Iran...

pensa intergalattico, agisci interplanetario
Redazione
Inviato: 8/5/2008 23:22  Aggiornato: 8/5/2008 23:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' guerra a Beirut
APOCALISSE: Temo che tu non abbia visto male, anche se credo che il vero obiettivo in questo momento sia la Siria. E' lei l'ostacolo maggiore per Israele al pieno controllo del Medio Oriente.

THIBAULT: Degli ostaggi non so più nulla, ma credo che non siano mai stati restituiti. "Collateral damage," I guess.

Freeman
Inviato: 9/5/2008 9:16  Aggiornato: 9/5/2008 9:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: E' guerra a Beirut
Illuminante articolo su Asia Times:

Yes, the Pentagon did want to hit Iran

Three weeks after the September 11, 2001, terror attacks, former US defense secretary Donald Rumsfeld established an official military objective of not only removing the Saddam Hussein regime by force but overturning the regime in Iran, as well as in Syria and four other countries in the Middle East, according to a document quoted extensively in then-under secretary of defense for policy Douglas Feith's recently published account of the Iraq war decisions.

[...]

General Wesley Clark, who commanded the North Atlantic Treaty Organization bombing campaign in the Kosovo war, recalls in his 2003 book Winning Modern Wars being told by a friend in the Pentagon in November 2001 that the list of states that Rumsfeld and deputy secretary of defense Paul Wolfowitz wanted to take down included Iraq, Iran, Syria, Libya, Sudan and Somalia.

Clark writes that the list also included Lebanon
. Feith reveals that Rumsfeld's paper called for getting "Syria out of Lebanon" as a major goal of US policy.


Non c'è nessun dubbio che l'obiettivo sia la Siria. Ricordate l'episodio del "sorvolo dei jet" israeliani di qualche mese fa?...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
vernavideo
Inviato: 9/5/2008 10:48  Aggiornato: 9/5/2008 10:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: E' guerra a Beirut
Ho la strana senzazione che questa guerra sara' foriera di un conflitto molto piu' esteso.

Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Freeman
Inviato: 9/5/2008 11:19  Aggiornato: 9/5/2008 11:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: E' guerra a Beirut
Ci puoi scommettere le mutande (se lo va dicendo da mesi quel guerrafondaio sionista di Daniel Pipes...).
Perlomeno, è quello a cui punta Israele sempre più insistentemente.
Ma poi siamo noi ad essere "complottisti".

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
vernavideo
Inviato: 9/5/2008 11:34  Aggiornato: 9/5/2008 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: E' guerra a Beirut
Merci' per i links Freeman, per quanto a leggerli mi aumenta l'angoscia.

Un conflitto su basi settarie finirebbe per coinvolgere tutta l'aera sconvolgendo i delicati equilibri anche in quei paesi dove la maggioranza e' messa a tacere con la forza o con l'inganno. A quel punto, le grosse potenze non allineate non avrebbero piu' nessuna possibilita' di svincolarsi dal conflitto a ,meno che non decidessero di rinunciare totalmente alle risorse in quei paesi (cosa ovviamente non possibile).....brrrrr...
Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Sertes
Inviato: 9/5/2008 13:21  Aggiornato: 9/5/2008 13:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: E' guerra a Beirut
Citazione:
sconvolgendo i delicati equilibri anche in quei paesi dove la maggioranza e' messa a tacere con la forza o con l'inganno.


no, vedrai che l'Italia se la cava ;)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
vernavideo
Inviato: 9/5/2008 14:22  Aggiornato: 9/5/2008 14:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: E' guerra a Beirut
Non e' detto,
Da ieri, con la firma del presidente della repubblica delle banane sulla bandiere israeliana, e con le dichiarazioni di freattini dei giorni scorsi sulle regole di ingaggio in libano, l'italia si e ufficialmente allineata ad una delle parti in conflitto, ma non e' detto che quest'ultima sia quella che vincera il 3zo conflitto mondiale.....
Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
corsy80
Inviato: 9/5/2008 14:35  Aggiornato: 9/5/2008 14:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: E' guerra a Beirut
Difatti, nel frattemppo...

""L'Egitto non può permettere a un partito sostenuto dall'Iran di prendere il controllo del Libano": lo ha dichiarato una fonte diplomatica egiziana, commentando i disordini in corso a Beirut, dove le milizie sciite filo-siriane di Hezbollah hanno preso il controllo di numerosi quartieri."

Fonte: uno a caso da google news
http://qn.quotidiano.net/esteri/2008/05/09/87022-armi_tacciono_beirut.shtml

JILL: Suppongo che lei abbia avuto a che fare con molti terroristi...Quanti terroristi reali ha incontrato,Sam? /SAM: Terroristi reali? /JILL: Si…/SAM: E’ soltanto il mio primo giorno…[ BRAZIL, Terry Gilliam, 1984 ]
CiEmme
Inviato: 9/5/2008 14:53  Aggiornato: 9/5/2008 14:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: E' guerra a Beirut
...eppure a me viene in mente che c'entri l'assassinio di Hariri invece che la mossa propedeutica alla terza guerra mondiale....

....e la difficolta' ad avere un governo a capo di diversissime identita' cultural-religiose i cui precedenti equilibri sono stati turbati....non da influenze esterne ma dalla composizione e dal peso delle spinte egemoniche interne...

saro' strano?

Una bussola non dispensa dal remare.
audisio
Inviato: 9/5/2008 16:23  Aggiornato: 9/5/2008 16:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: E' guerra a Beirut
E' indubbio che l'interruzione del network di comunicazioni,
utilizzato (ricordiamolo) per coordinare i movimenti delle milizie hezbollah
sia una vera e propria dichiarazione di guerra. Ma il primo passo lo ha
fatto Berlusconi, su chiaro input del suo padrone di Washington, con
l'annunciata intenzione di cambiare le regole d'ingaggio dell'Unifil a
guida italiana che tradotto dal militarese significa autorizzazione a sparare
sulle milizie hezbollah.
Penso che il percorso di guerra sia già stato intrapreso e, sapete, per
tempi di guerra servono presidenti di guerra e ciò influenzerà molto
anche la campagna ellettorale USA.
Lo scopo ormai è chiaro: annientare Siria ed Iran e stabilire un
definitivo ed imperituro protettorato (Eretz Israel) sull'intero mondo
arabo.
E noi ci siamo dentro fino al collo grazie al nano pelato e al presidente
del governo ombra (più ombra di così si muore) con la kippah.

vonradael
Inviato: 9/5/2008 20:42  Aggiornato: 9/5/2008 20:42
So tutto
Iscritto: 9/5/2008
Da:
Inviati: 1
 Re: E' guerra a Beirut
Credo che questa dichiarazione di guerra non sia ancora la goccia che farà traboccare il vaso. Mi domando piuttosto che ruolo potrà avere uno stato militarmente forte come la Turchia in questo contesto bellico...
E, tuttavia, sono convinto che molto si giocherà su questo "scacchiere" arabo" a seconda delle decisioni prese oltre oceano.

"Si vis pacem para bellum" ?

xwus
Inviato: 9/5/2008 22:39  Aggiornato: 9/5/2008 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2005
Da:
Inviati: 79
 Re: E' guerra a Beirut
ECCOCI:


.GLI USA ACCUSANO IRAN E SIRIA- Il segretario di Stato americano Condoleezza Rice ha ribadito il pieno appoggio di Washington a Fouad Siniora, il primo ministro filo-occdentale del Libano, e ha ammonito che gli sarà garantito dagli Stati Uniti «il sostegno di cui ha bisogno» per affrontare l'offensiva lanciata dai miliziani sciiti di Hezbollah, che in due giorni di scontri hanno conquistato Beirut Ovest, strappando alle forze sunnite fedeli al governo i quartieri che esse controllavano. Si riapre un confronto mai veramente sopito sul ruolo di Siria e Iran nel supporto al movimento sciita. «Siamo molto preoccupati per le azioni recenti di Hezbollah - ha detto il portavoce della Casa Bianca Gordon Johndroe - Hezbollah deve mettere fine ai suoi tentativi di sfidare le decisioni legittime prese dal governo libanese democraticamente eletto». Inoltre gli Stati Uniti hanno lanciato anche un appello a Damasco e a Teheran a «por fine al loro sostegno ad Hezbollah e al suo effetto destabilizzante sul governo libanese». Il portavoce del presidente Bush, che si trova in Texas per le nozze della figlia Jenna nel ranch di famiglia a Crawford, ha detto che «gli Stati Uniti sono saldamente al fianco del governo libanese e del popolo libanese»

tibberio
Inviato: 10/5/2008 10:18  Aggiornato: 10/5/2008 10:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/12/2007
Da: Qui
Inviati: 450
 Re: E' guerra a Beirut

La storia inizia e si ferma, va avanti e poi si perde e, in mezzo a ogni parola, quanti silenzi, quante parole sfuggono e svaniscono per non essere mai piu' ritrovate. (P. Auster)
trotzkij
Inviato: 10/5/2008 10:42  Aggiornato: 10/5/2008 10:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: E' guerra a Beirut
E noi ci siamo dentro fino al collo grazie al nano pelato e al presidente del governo ombra (più ombra di così si muore) con la kippah

Anche il ViceBoss(i) è un'ombra del nano pelato...



....e con Kippah.


Ora si comprende perchè è meno grave uccidere un operaio che bruciare la bandiera dello stato per cui, tra non molto, dovremmo fare una guerra...

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
redna
Inviato: 10/5/2008 13:04  Aggiornato: 10/5/2008 13:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E' guerra a Beirut
Lo scopo ormai è chiaro:anninetare Siria e iran e stabilire un definitivo ed imperituro protettorato.....sull'intero mondo arabo.
---
E gli arabi stanno a guardare?
Date TROPPO il tutto scontato....per questo potrebbe esattamente il contrario....

Anche se ci si mette la kippah e si è amici degli ebrei non ci si para il c..o!
Alla fine sono sempre loro gli eletti, gli altri sono nulla....bisogna ricordarselo (per chi ha poca memoria...).I balletti della politica nei confronti di israele di questi giorni sono ridicoli.

In Iran, e non ho la palla di cristallo per vedere, non ci andrà nessuno.
Sono solo finte.
E mi pare anche che molti diano credito a queste notizie messe in giro solo per l'occasione.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
audisio
Inviato: 10/5/2008 17:03  Aggiornato: 10/5/2008 17:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: E' guerra a Beirut
Scusa redna, gli arabi chi?
L'Arabia Saudita è pappa e ciccia con gli USA, la Libia è appena
stata esclusa dalla lista degli stati canaglia dopo una lunga opera
di appecoronamento del colonnello Gheddafi, l'Egitto è ormai da
considerarsi come il più fedele alleato di Israele nell'area, l'Iraq non
esiste più, Tunisia, Marocco ed Algeria si sono sempre fatti i c...i
loro, la Giordania non esiste e comunque è allineata.
Rimangono ad opporsi allo strapotere sionista, appunto e ancora per
poco, solamente Siria e Iran.

redna
Inviato: 10/5/2008 17:19  Aggiornato: 10/5/2008 17:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E' guerra a Beirut
...gli arabi chi?
---
Gli arabi che vivono da sempre e nel medio oriente.
Guarda che sono da sempre stati commercianti, scaltri e furbi....
Non sottovalutali.
Il fatto che gli USA si siano intestarditi dell'iraq è dato dal fatto che NON li hanno mai voluti in quel paese.


Li hanno cacciati circa 70 anni fa con una sommossa...

Certamente da altre parte ci sono andati più facilmente, e questo fa capire che solo con una guerra potevano andare in iraq...
Quello che chiami strapotere sionista è un potere che si sono costruito in diversi secoli.
Pertanto non è che gli sia arrivato gratis e pertanto possono anche perderlo.Non è scontato che sia un potere.Direi piuttosto che hanno convinto tutti,tramite i mass media, di questo potere.
Ma se ci pensi bene esiste solo in funzione degli USA.Sono stati loro che hanno in pratica dato il via allo stato di israele. Ma potrebbero anche,allo stesso modo, decretarne la fine.

Personalmente penso che gli USA mai come ora, non sappiano più che pesci pigliare.
E'un momento particolare in cui sta remando per tenersi a galla e certamente fare altre guerre potrebbe solo nuocere.

E come potrebbe uno staterello,anche se ha armi nucleari,far guerra all'iran? Per trovarsi i vicini (russia, cina e india) armati fini ai denti contro? E gli USA e lo stesso israele come fa a tirar fuori il petrolio dopo un ecatombe nuclaere?
Le scaramucce servono solo a distogliere l'attenzione dal fatto più significativo:gli USA sono alla frutta.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
audisio
Inviato: 10/5/2008 17:48  Aggiornato: 10/5/2008 17:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: E' guerra a Beirut
Citazione
redna ha scritto:
gli USA sono alla frutta.
------------------------------------------------------------

Su questo non ci piove. Un'economia che spende 350
miliardi di dollari per la difesa non può non deflagrare
in qualche modo, ma questo cosa ci porterà?
Non vorrei non poter gioire per questo lieto evento.

yarebon
Inviato: 10/5/2008 17:54  Aggiornato: 10/5/2008 17:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: E' guerra a Beirut
in questi fatti non si può ragionare con la geopolitica dei libri di scuola.
Gli Usa sono alla frutta, questo è chiaro. Alcuni stanno facendo passi falsi per tenere in vita il sistema Usa e l'intero sistema occidentale, il crac globale è solo rimandato non è possibile frenarlo, proprio questo induce gli Usa e Israele a volere un attacco.
Se si leggono alcune dichiarazioni dei sionisti di tipo fanatico-escatologico (nel senso che credono che tutto è permesso e sopravvalutano la loro potenza), vi renderete conto come questa gente sia fanatica, mossa da mire escatologiche e messianiche più che da un agire razionale, spesso agiscono per cose scritte migliaia di anni fa su di un libro antico, come possono queste persone ragionare razionalmente? Seguendo il tuo ragionamento Redna, nel 1938 avremmo detto che Hitler non avrebbe mai invaso l'Europa dell'est perchè pur essendo una delle potenze militari migliori al mondo, si sarebbe messa mezzo mondo contro, sarebbe stato un suicidio, eppure la storia vive di imprese pazzoidi e fanatiche, la storia non è matematica.
Soprattutto i poteri alti stanno incoraggiando il collasso usa e dell'economia occidentale, così che quando ci sarà il crac potranno comprarsi a prezzo stracciato mezzo occidente. Le guerre (meglio che globali) servono per ricostruire il mondo a loro immagine e somiglianza, così è stato con le due guerre mondiali.
L'iran per gli Usa saranno la loro tomba e questo non vuol dire che non l'attaccheranno.
Questo per dire che sta al'informazione a noi nel nostro piccolo informare far prendere coscienza di questi problemi, ma loro l'attacco lo tengono in mente, non gridano all'aria.

audisio
Inviato: 10/5/2008 18:47  Aggiornato: 10/5/2008 18:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: E' guerra a Beirut
Vi prego di vedere questo filmato:
SENZA PAROLE!

http://www.youtube.com/watch?v=2Q8hlm6SYts

Robym
Inviato: 10/5/2008 19:40  Aggiornato: 10/5/2008 19:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: Sardigna
Inviati: 237
 Re: E' guerra a Beirut
ho come la sensazione che presto assisteremo ad un nuovo "orgasmo" di Emilio Fede...

Citazione:
Vi prego di vedere questo filmato:
SENZA PAROLE!

http://www.youtube.com/watch?v=2Q8hlm6SYts


l'ho controllato su google earth - per chi fosse interessato, le coordinate sono le seguenti:

32°40'43.00" N
117°09'27.60 O

curiosi anche i due edifici adiacenti

Saludos

Quando l'Allevi è pronto inizia a suonare.
redna
Inviato: 10/5/2008 21:11  Aggiornato: 10/5/2008 21:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E' guerra a Beirut
...il crac globale è solo rimandato non è possibile frenarlo...
---
Facciamocene una ragione.
Tutti gli imperi sono crollati e questo non è da meno.

vi renderete conto come questa gente sia fanatica...
---
La gente fanatica è stata quella che in due secoli ha fatto in modo che le cose andassero in una certa maniera.Ci sono riusciti.
Possibile che in due secoli non si è saputo tenere a freno la gente fanatica?
Possibile che nessuno (la gran bretagna in questo senso ha fatto molto...per rimandare...frenare.Infatti solo alla fine del mandato sulla palestina britannico - la notte stess -è stata fatta la dichiarazione della nascita dello stao ebraico..) sia riuscito a tenerli a freno?
Le cose vanno come si sono lasciate andare.

Nel 1938 quanti stati hanno aiutato l'ascesa del nazismo?Quanti hanno fatto in modo che si riarmasse la germania?
Poi se i tedeschi hanno invaso i paesi dell'est questo era solo a seguito di QUELLO CHE GLI HANNO LASCIATO FARE.
Potevano dire alla germania,dopo che li avevano armati, fai questo o quello?

Per quanto riguarda il gridare all'aria faccio presente che gridano all'aria da anni dicendo che invadono ora la sira ora l'iran...Gridare al lupo al lupo non giova.
Per quanto uno stato sia sprovveduto e preso da mire o addirittura preso per il collo da altri...dire che che attaccheranno l'iran anche se sarà la loro tomba mi sembra irreale.
Teniamo presente che se gli USA tracollano anche israele finisce.Strano destino dei due.Uno sostiene l'altro e uno finisce con l'altro.
Per cui l'attacco all'iran è impossibile perchè la tomba degli USA israele NON la vuole.

Per quanto riguarda la svastica in una base USA.
Secondo voi il piano B dei nazisti che cosa poteva essere?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
yarebon
Inviato: 11/5/2008 1:54  Aggiornato: 11/5/2008 1:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: E' guerra a Beirut
Citazione:
Per cui l'attacco all'iran è impossibile perchè la tomba degli USA israele NON la vuole.


Ma Israele per sua natura è uno stato che sopravvive grazie alla guerra,grazie alla logica del nemico esterno.
Dalla paura e dal terrore trae la propria sopravvivenza, nelle visioni messianiche delle elite sioniste c'è un armaggedon in preparazione, la guerra contro gli stati mediorientali é quasi un'esigenza spirituale.
I veri poteri del mondo hanno un'ideologia mondialista ed Usa ed Israele sono pedine sacrificabili, come lo era la Germania di Hitler che infatti stesso Wall Street e l'alta finanza occidentale finanziarono per portare poi allo scontro totalitarismi-democrazie e all'abbandono di Hitler (che nei suoi piani ad esempio non voleva attaccare L'inghilterra tentandone un dialogo). Sono tutti allievi di Hegel: tesi contro antitesi uguale sintesi.
Le due guerre mondiali portarono al mondo una visione mondialista ed internazionalista dei rapporti tra stati, grazie alle prime due guerre mondiali nacquero le premesse per un governo mondiale (onu, fmi, banca mondiale, internazionalizzazione dell'economia e dei rapporti diplomatici tra stati) fino ai nostri giorni soprattutto dal "91, dalla prima guerra del golfo, dal "nuovo ordine mondiale nascente" come disse Bush senior, dove nessuno stato può più agire autonomamente nellle controversie belliche e non, senza essere ripreso da un'autorità sovranazionale ed infatti nel 91 abbiamo avuto il primo esercito multinazionale.
Le economie degli stati sono legate a filo rosso con l'fmi, la banca mondiale ed il wto che ne regolano le leggi. Gli Usa sono burattini ed i burattini sono sacrificabili.
IL massone creatore del rito scozzese Pike nell'800 parlo di tre guerre mondiali per creare un governo mondiale e la previsione riguardo le prime due guerre è stata esatta, la terza guerra scrisse Pike, sarebbe nata da un'incomprensione tra ebrei e Arabi, ciò lo scrisse nell'800 quando gli Usa contavano pochissimo nella scena mondiale.
Hai ragione quando scrivi che ogni impero è destinato a crollare, il fatto è che c'è chi ne approfitta di questa decadenza ed anzi ci guadagna, grazie anche al fatto di essere superpartes.

redna
Inviato: 11/5/2008 11:02  Aggiornato: 11/5/2008 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E' guerra a Beirut
yarebon (...ottimo post)

penso che che comunque stiamo parlando di fantasmi. Stiamo portand avanti i fantasmi del passato.
Crediamo che il tutto sia vero ed attuale quando invece sono ideologie (come il nazismo e il fascismo...)morte e sepolte.
Più si crede in questo si alimentano e proprio dalla nostra credenza traggono nutrimento.
Una risata li seppellirà?
Se solo uno ha il coraggio di farla, probabilmente si.

La fine degli imperi di solito coincide con lo sconvolgimento della terra.
Probablmente ora ci sentiamo troppo sicuri che la terra sia 'sicura' quando non lo è mai stata.
E anche tutta esplorata, quando non se sappiamo gran che.
L'informazione di massa ha portato solo a credere a quelli che controllano l'informazione e nulla più, ma questi se ne guardano bene dal dirci come stanno in effetti le cose sul pianeta.
Che del resto non saprebbero dirci perchè pochi le conoscono e non è detto nemmeno che siano quelli che controllano l'informazione.


edit

http://www.apcom.net/newsesteri/20080511_095500_1cb874e_39289.shtml
la solita tattica.Israele deve difendersi perchè l'Iran vuole prendersi il M.O.
o è esattamente il contrario?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
InFlames
Inviato: 11/5/2008 12:02  Aggiornato: 11/5/2008 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: E' guerra a Beirut
la storia americana è iniziata con la guerra e con essa finirà.
L'unica cosa che mi rode è che il mio paese appoggia questi pazzi e io ho 22 anni.

Tutto sarà rivelato

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA