Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Inviato da Redazione il 3/5/2008 9:30:00 (9036 letture)

Non ho potuto vedere la puntata di “Annozero” dedicata a Beppe Grillo, ma conoscendo i personaggi in questione, e leggendone le prime eco sulla stampa nazionale, non è difficile immaginare i termini in cui si debba essere svolta.

Petruccioli si dice indignato per gli ”insulti inconcepibili e privi di qualunque giustificazione al Presidente della Repubblica, oltreché ad una personalità universalmente stimata come il Professor Umberto Veronesi”. (Con questa sua lampante fallacia ad autoritatem, sembra quasi che Petruccioli suggerisca che una persona meno stimata si possa tranquillamente offendere in televisione).

Ma l’accusa di fondo di Petruccioli verso Santoro è la seguente: “A nessuno, quindi neppure a Michele Santoro, è consentito confondere la libertà del giornalista e la responsabilità del conduttore con l'appalto, di fatto, della Tv Pubblica a Terzi che ne fanno un uso arbitrario e indecente".

Santoro risponde dicendo di “aver fatto il proprio dovere", e ricorda a tutti che “la RAI appartiene al pubblico e non ai partiti e la libertà d'espressione é tutelata dalla Costituzione Repubblicana". (ANSA)

A mio parere, sbagliano ambedue.

Sbaglia Petruccioli nell’accusare Santoro di aver appaltato lo spazio pubblico a “terzi” che ne farebbero “un uso indecente”, in quanto sembra insinuare che Santoro non sappia “reprimere preventivamente” certi contenuti particolarmente scomodi, ...

... oppure – peggio ancora – che non sappia valutare la portata nè assumersi le responsabilità per tali contenuti.

La frase di Petruccioli inoltre rivela un malcelato desiderio di far passare Grillo come un “pirata” del nostro spazio televisivo, mentre il comico genovese è un comune cittadino che dovrebbe avervi diritto di accesso come tutti gli altri.

Santoro infine è un giornalista dal passato noto e chiaro a tutti, e nel momento in cui gli si affida uno spazio come “Annozero” gli si concede implicitamente di gestirlo secondo i criteri che lo hanno sempre contraddistinto in questa professione.

Sbaglia a sua volta Santoro nell’assumere una posizione difensiva, con la quale sembra riconoscere una validità all’accusa, mentre lo obbliga addirittura ad invocare la Costituzione e il diritto di espressione.

Sarebbe stato sufficientre per Santoro ricordare a Petruccioli che l’argomento della puntata era Beppe Grillo, e nel momento in cui la RAi ha approvato quella puntata non può poi fingersi scandalizzata per quello che dice il comico genovese, a meno di riconoscere o di essere ipocrita, oppure male informata.

Sarebbe come autorizzare un servizio sulla prostituzione, e poi lamentarsi perchè si parla di malattie veneree e di preservativi.

La faccenda infatti è molto semplice: le frasi “inconcepibili” di Beppe Grillo sono stato pronunciate su una pubblica piazza, nell’ambito di un evento regolarmente autorizzato dalle autorità competenti. Se quindi Grillo ha potuto pronunciarle a Torino, non si comprende perchè la RAI non possa riprenderle e diffonderle in tutta Italia.

Sbagliano infine tutti coloro che si faranno travolgere da questa ennesima falsa polemica, il cui vero scopo è chiaramente quello di evitare di parlare dei gravi problemi sollevati dal fenomeno Beppe Grillo.

Massimo Mazzucco

(L'articolo è stato modificato rispetto alla pubblicazione originale).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
LoneWolf58
Inviato: 3/5/2008 9:49  Aggiornato: 3/5/2008 10:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Sbaglia Petruccioli nel momento in cui definisce Santoro ”terzi”
Non credo che il terzi si riferisca a Santoro.... ma a Grillo.
Santoro ha (avrebbe) permesso a Grillo (terzo) di usare la tv di Stato.

Il resto è solo dimostrazione che Grillo non ha tutti i torti... informazione libera? difficile, ma almeno non finanziata con le mie tasse.
V2day è solo un modo per dire almeno non coi miei soldi

EDIT
In effetti il turpiloquio continuo e costante di Sgarbi non è da censurare... non è uso improprio della tv di Stato (preciso Stato e non Pubblica) più che il Tapiro gli si dovrebbe dare il Trollino... d'oro

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
ivan
Inviato: 3/5/2008 10:00  Aggiornato: 3/5/2008 10:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Questa storia è a dir poco allucinante.

Ho seguito (e me ne pento, avrei fatto meglio a navigare sul WEB) la puntata di Annozero di che trattasi.

Vi' è stato un turpiloquio vergognoso da parte di un ospite: aggressioni, insulti, parolacce verso Travaglio.

Bè, cosa succede il giorno dopo ? Santoro alla gogna perchè ha trasmesso dei pezzi dei discorsi di Grillo!

E sul resto della trasmissione nessuno dice niente ? Nessuno chiede moderazione ? A taluni è consentito tutto, ma proprio tutto (ci è mancato poco che si scatenasse una rissa in diretta) e gli altri non possono nemmeno fiatare ? Non possono nemmeno esprimere la loro opinione su un più che discutibile intervento di un "esperto" su un tema delicato come quello degli inceneritori ?

Se già prima guardavo poco la TV, se già prima davo poca retta ai giornali nostrani, dopo questa storia non li degnerò più nemmeno di uno sguardo.

music-band
Inviato: 3/5/2008 10:25  Aggiornato: 3/5/2008 10:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema






Ci sono inoltre state molte reazioni in vari siti per quello che è successo, tra le quali la lettera di Sonia Alfano (figlia del giornalista ucciso) e pubblicata nel blog di Grillo QUI

Freeman
Inviato: 3/5/2008 10:47  Aggiornato: 3/5/2008 11:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Domanda: perché invitare Sgarbi, sapendo che è parzialissimo, votato unicamente alla rissa, aggressivo, cafone, prevaricatore e autoritario e insopportabilmente spocchioso?
Si sapeva come sarebbe finita, e così è andata.
A meno che lo scopo non fosse proprio quello di mostrare il volto dei lacché del sistema, il livore di chi comincia a sentirsi alle strette.

Petruccioli si scandalizza per "Morfeo Napolitano", come la mamma che si scusi col preside per il figlio, alunno un po' discolo ("lo perdoni, è un ragazzo"...), ma passa tranquillamente sopra il fatto che Sgarbi ha offeso DIRETTAMENTE praticamente quasi tutti i suoi interlocutori (ha dato del "pezzo di merda" a Travaglio in diretta TV).
Double standard.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
olah
Inviato: 3/5/2008 10:48  Aggiornato: 3/5/2008 10:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2007
Da: ValSusa
Inviati: 100
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Concordo, è una tempesta in un bicchier d'acqua.

Il motivo per cui Santoro invoca la Costituzione, a mio parere, più che per difendere la singola trasmissione è per quello che succederà in futuro: ha capito che sono iniziate le manovre di un nuovo processo di epurazione.

music-band
Inviato: 3/5/2008 10:51  Aggiornato: 3/5/2008 10:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema

LoneWolf58
Inviato: 3/5/2008 11:00  Aggiornato: 3/5/2008 11:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Vorrei capire... se si tenta di fare informazione fuori dagli schemi imposti, siamo davanti ad una tempesta in un bicchiere d'acqua...
Se si portano in piazza migliaia di persone a protestare (Vday e V2day) siamo in presenza di qualunquismo e diffamazione...
Comincio a pensare che Sgarbi abbia ragione...
Se non fossimo il paese di merda che siamo...
Se fossimo un paese civile...
...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
olah
Inviato: 3/5/2008 11:23  Aggiornato: 3/5/2008 11:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2007
Da: ValSusa
Inviati: 100
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Non è la trasmissione ad essere una tempesta in un bicchier d'acqua, ma le polemiche che ne sono scaturite, probabilmente pretestuose perché per la gente il presunto vilipendio a Veronesi non è certo una questione nazionale di primaria importanza, e tuttavia è nelle prime pagine di tutti i giornali..

LogorRoico
Inviato: 3/5/2008 11:42  Aggiornato: 3/5/2008 11:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/3/2008
Da:
Inviati: 85
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
In quella trasmissione, si è assistito alla "critica" di Napolitano, di Veronesi, di Berlusconi e di altri che non ricordo.
Sono state usate parole come Morfeo, nano con la testa d'asfalto e così via.
Non c'era una critica alla parte opposta (a parte Sgarbi, ma quello è un caso limite).
E' stata una trasmissione di parte senza possibilità di contradditorio. Nessuno ha difeso Berlusconi, o Veronesi, o Napolitano, qui parliamo di insulti a Travaglio, ma nessuno sottolinea gli insulti a Napolitano, lui non è un rappresentante politico ma IL rappresentante della Repubblica, dovrebbe essere un simbolo sacro...


Immagino se la stessa trasmissione avesse trasmesso le immagini di Alemanno festeggiante con i suoi fedeli che fanno il saluto romano (era una manifestazione pubblica, autorizzata e permessa) e con prese in giro per Topo Gigio Veltroni o Cicciobello Rutelli, cosa sarebbe successo?
Niente?
La stessa cosa?
Peggio?
Boh...

HostFat
Inviato: 3/5/2008 11:57  Aggiornato: 3/5/2008 11:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/8/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
@LogorRoico
Non sono d'accordo, non sono persone "sacre".
Non ha alcuna importanza le cariche che ricoprono, hanno un lavoro da fare ... e se sono a capo dello stato, più alta la carica, più alta la responsabilità.

Per il fatto che non ci fosse un contraddittorio, non possiamo saperlo.
Potevano anche esserci altre 2 persone ( fra quelli in collegamento audio/video ) e gli altri presenti, che magari avrebbero voluto dire qualcosa contro Grillo.
Ma mettetevi nei loro panni, non sarebbe stato assolutamente facile mettersi da quella parte ... dalla stessa parte di Sgarbi.
Credo che nessuno, al di la della sua idea politica, vorrebbe rischiare di finire catalogato al pari di Sbarbi.

Ora la domanda è:
E' stato invitato direttamente?
E' stato proprio Santoro & Co a volerlo?

Freeman
Inviato: 3/5/2008 12:23  Aggiornato: 3/5/2008 12:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
ma nessuno sottolinea gli insulti a Napolitano, lui non è un rappresentante politico ma IL rappresentante della Repubblica, dovrebbe essere un simbolo sacro...

Dovrebbe, se non dicesse cose opinabili ad ogni piè sospinto: le persone vanno giudicate in base alle azioni, non in forza di investiture divine (cariche "sacre"? in uno stato laico?...).
Semmai è lui che dovrebbe, da UOMO, ponderare meglio quello che dice, proprio perché rappresentante di un intero popolo.
Capirai che quando uno mi dice che, più o meno, essere antisionisti equivale ad essere antisemiti, la sua autorevolezza subisce un notevole ridimensionamento ai miei occhi.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
cocis
Inviato: 3/5/2008 13:34  Aggiornato: 3/5/2008 13:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
hanno ancora il coraggio di difendere il presidente napolitano dicendo che è imparziale ... quando qualche settimana fa aveva datto che bisongna difendere i politici e la loro informazione ..

Gil
Inviato: 3/5/2008 13:36  Aggiornato: 3/5/2008 13:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
"Sbagliano infine tutti coloro che si faranno travolgere da questa ennesima falsa polemica, il cui vero scopo è chiaramente quello di evitare di parlare dei gravi problemi sollevati dal fenomeno Beppe Grillo."

Esattamente, il punto è proprio questo. E spero che Grillo NON ne parli sul suo blog come (per ora) ha fatto..è la cosa migliore che possa fare, in questo caso specifico: ignorarli.

Personalmente mi son visto su youtube le varie parti in cui parlava (o tentava di farlo) Travaglio, mentre di fianco una specie di cane rabbioso continuava a partorire insulti e cose altrettanto utili alla discussione.
Dire che era vomitevole è un eufemismo...davvero deprimente.

Sgarbi, oltre che emerito idiota\arrogante\maleducato, questa volta mi è sembrato quasi un malato di mente..era talmente ridicolo che mi è venuto in mente più di una volta la possibilità (tutto tranne che remota) che *dovesse* incazzarsi come un deficiente perchè poi i giornali italiani e altri obbrobri simili potessero inventarsi scandalizzati, sulla stessa scia..

Ghilgamesh
Inviato: 3/5/2008 13:39  Aggiornato: 3/5/2008 13:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
"E' stata una trasmissione di parte senza possibilità di contradditorio. Nessuno ha difeso Berlusconi, o Veronesi, o Napolitano"

Ve prego, basta co sta stronxata del contraddittorio!

Quando hanno arrestato Riina, abbiamo forse sentito parlare il magistrato per mezz'ora e lui per l'altra mezza?

I giornalisti dovrebbero parlare di FATTI.

Testa d'asfalto andrebbe chiamato "il mafioso di Arcore", come scriveva tempo fa la Padania ... per far capire il losco figuro con cui si rischia di avere a che fare.

Veronesi, è uno che mi viene a dire, DA TUTTI I MEZZI DI REGIME, che gli inceneritori non sono dannosi ... e quando qualcuno fa notare il suo "lievissimo" conflitto di interessi, con i più grossi produttori di inceneritori che lo finanziano ... me parlate de contraddittorio?

Bastava un chimico, che analizzasse le uscite degli scarichi degli inceneritori, per dimostrare che Veronesi, mente ... ma poi avrebbero dovuto far parlare anche un chimico venduto, tanto per contraddire il primo (ve piace tanto r contradditorio ^__^)

Sapere semplicemente come stranno le cose, è chiedere troppo?

shm
Inviato: 3/5/2008 13:44  Aggiornato: 3/5/2008 13:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Sgarbi:

"...dove ci sono le basi NATO, sono in galera i dissidenti: a Cuba in Cina...


"Dove ci sono le basi NATO, noi siamo in libertà!"

...vedere anche Sgarbi anche quando discusse con la Mussolini:
http://it.youtube.com/watch?v=pyZ_Z1QGKgY

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
LogorRoico
Inviato: 3/5/2008 13:47  Aggiornato: 3/5/2008 13:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/3/2008
Da:
Inviati: 85
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Sapere semplicemente come stranno le cose, è chiedere troppo?

No, per sapere come stanno le cose bisogna sempre ascoltare tutte le versioni dei fatti e cercare di farsi una propria idea, non ascoltare quello che ci piace sentire.

La faziosità e la censura sono i mezzi che guardacaso usano le dittature per plagiare la gente.
Poi, se a qualcuno piace farsi plagiare, contento lui...

meccanico
Inviato: 3/5/2008 14:00  Aggiornato: 3/5/2008 14:00
So tutto
Iscritto: 21/12/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Santoro fa sempre cosi' ,usa il lavoro di terze persone in questo caso Grillo,manda il servizio e poi se ne lava le mani ,"quelle cose le ha dette lui " ,io che centro faccio solo informazione . Una domanda alla redazione ,siete stati contattati dal Santoro vi siete mai proposti che ne so per far visionare il nuovo secolo americano?

ivan
Inviato: 3/5/2008 14:14  Aggiornato: 3/5/2008 14:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:

No, per sapere come stanno le cose bisogna sempre ascoltare tutte le versioni dei fatti e cercare di farsi una propria idea, non ascoltare quello che ci piace sentire.




No, bisogna ascoltare ciò che ci piace sentire. Ma l'informazione che ci piace sentire bisognerebbe pagarsela di tasca propria, non mandare il conto agli altri.

Voglio ascoltare una data campana? Benissimo, pago il campanaro affinchè faccia suonare le sue campane, campanaro che di conseguenza vive dei soldi che gli dò.

Invece qui nel bel paese i soldi delle mie tasse vanno a finanziare giornali e televisioni che non vorrei mai leggere e non vorrei mai ascoltare.

La cosa è illustrata egregiamente qui:

http://it.youtube.com/watch?v=-9rQMqsX_Ow

Lavorare fino al 31 luglio per finanziare con le nostre tasse quella roba lì , che non ci dice nulla, che non ci informa, che ci ha precipitati culturalmente.

Quando riusciremo ad abolire quel finaziamento pubblico sarà sempre troppo tardi.

Che i giornali che continuamente ci parlano delle meraviglie del libero mercato imparassero a stare in piedi nel mercato da soli .

sisifo
Inviato: 3/5/2008 14:31  Aggiornato: 3/5/2008 14:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Mi associo con chi si domanda come mai Santoro abbia invitato Sgarbi. Tra laltro in una puntata dedicata a Grillo. Insomma, tutti e due (Sgarbi-Grillo) urlano e fanno frequente ricorso ad insulti. Di sicuro Santoro aveva previsto il successo della trasmissione visto che i telespettatori sembrano gradire le risse televisive. Su Grillo devo dire che non mi convince. Quel populismo becero non aperto al dialogo, mi pare che sia estremamente controproducente per la situazione critica in cui versa questo paese.

HostFat
Inviato: 3/5/2008 14:37  Aggiornato: 3/5/2008 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/8/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Non c'è scritto da nessuna parte che sia stato Santoro a volerlo li, non c'è neppure nulla che dice il contrario, ma appunto "non c'è questa certezza".

meccanico
Inviato: 3/5/2008 14:42  Aggiornato: 3/5/2008 14:42
So tutto
Iscritto: 21/12/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Sgarbi in trasmissione e' stato mandato da Napolitano,Santoro acconsente.Gia',gia'gia'

bodj
Inviato: 3/5/2008 14:53  Aggiornato: 3/5/2008 14:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/3/2008
Da: Germany
Inviati: 79
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Quoto Mazzucco in toto. Tuttavia la puntata di AZ (Anno Zero) non é stata inutile. Si é visto il futuro che ci aspetta (non che prima fosse roseo...). Mi spiego meglio:

1. Sgarbi non é stato "invitato" da Santoro ma imposto dal nuovo padrone RAI. Serviva inoltre a creare il casus belli (si dice cosí) per attaccare AZ, che giá si censura da solo, a parte forse i primi sei mesi di "riapertura". Non é neacnhe un caso che sia stato Petruccioli a fare la "parte". Vorrá dire che il PdL restituirá il favore in altra occasione sporcadnosi le mani al posto del PD. A Roma si fa cosí.



IL CONTRADDITTORIO SECONDO CICCHITTO (PdL) = Il Futuro di AZ

Niente di nuovo, ma stavolta nessun editto bulgaro in programma. Ma tanto Biagi se ne é andato da solo.
Qualcuno sta pubblicando l´intera puntata, sarebbe da registrare prima che la tolgano sia da internet che dall´archivio di AZ.
Un esempio ulteriore di censura preventiva o autocensura é avvenuta per la puntata di BLU NOTTE dedicata al G8 di Genova. Circa un mese fa, quando si era capito chi avrebbe vinto, é stata cancellata dall´archivio internet di RAICLICK. Manca l´undicesima puntata. Ora é visibile solo qui.
Le stesse accuse di parzialitá di AZ (e mancanza del contradittorio) erano state poste dal "centro sinistra" con meno brutalitá apparente, ma quelli sono piú sottili poi nel "sistemare le cose".
Una prima "sterzata" obbligatoria vi é stata nel passaggio di AZ tra la prima stagione e la seconda. La prima é quella con lo studio in legno e la scenografia simil-etnica. Andatevi a rivedere qualche puntata e confrontatela con la versione del 2007.
La seconda sterzata é avvenuta da ottobre scorso. Tanto che si é visto Santoro "correggere" Travaglio sul danno alla salute dagli inceneritori: "c é un dubbio..." (un dubbio?)


2. Il dibattito non é stato inutile:
- Rangeri e Presidente FSNI, giovani giornalisti presenti per GENERAZIONE ZERO, hanno mostrato professionalitá nell´approfondimento. Temo che ne vedremo molto pochi in futuro sulle reti nazionali. L´applauso bipartisan a Schifani non annnuncia nulla di buono per l´informazione in generale.
- ha mostrato il volto del nuovo padrone. C´é chi é contento cosí e non potrebbe essere diverso ma poi non bisogna lamentarsi della fine ultima che fará l´Italia. Se c´e´questo padrone é perché nelle occasioni precedenti nessuno ha mai risolto (appositamente) il conflitto di interessi.


3. AZ ha dato visibilitá al V2-DAY. Si puó essere d´accordo o meno col miliardario Grillo (se facesse tornare un po´di quei soldi che guadagna con la sua "battaglia"non sarebbe male), ma i temi che rilancia, cui da voce sono concreti, reali e attuali. Che faccia questo per secondi fini altrui
non é piú in mistero. Se la gente non si sveglia ci ritroveremo con una dittatura elettronica (la rete che "controlla" i politici... brrr) della parte illuminata della finanza USA al posto dell´accozzaglia cementificio-cancronesi-CIA-mafie&Co. Questo sta passando il convento. In questo senso, a parte qualche caduta di stile, il giornalista Paolo Barnard ha ragione a denunciare certe cose come CENSURA LEGALE. Il link si riferisce al MeetUp Grillo di Bologna. I numerosi interventi di richieste di chiarimenti sul blog di Grillo sono immancabilmente censurati, cosí come lo sono state le critiche alla Redazione di Report.


In conclusione credo che meglio di questa "pappa" mediatica dalle reti RAI (su MEDIASET e collegate non le vedremo mai certe cose) non ci si possa aspettare. Santoro e altri non aiutano in fatto di coerenza di base (tipo utilizzare il seggio da europarlamentare come "parcheggio") cosí offrendo il fianco e non rendendo la situazione piú leggibile. Una situazione poco chiara é nell´interesse dei poteri forti. Esempio, chi si andrá a documentare su tutti i links di questo commento? Figuriamoci il resto della popolazione abituata a leggere solo i titoli e manco a capirli (non é tutta colpa loro ma la mancanza di responsabilitá si peró).

Non sono nato ieri e so benissimo che trasmissioni come REPORT, AZ, W L´ITALIA, GIORNALISMO INVESTIGATIVO RAINEW24, e poche altre, devono mandare giú rospi a non finire per esistere. Ma fino a che punto puó essere grosso il rospo?
Non sarebbe meglio uscire, oltre un certo limite, da un sistema quale quello che conosciamo? Siamo giá giunti al punto che il sistema media non é piú riformabile ma da abbattere come il Parlamento? Forse le persone oneste dovrebbero non mischiarsi e percorrere una via piú dura. Se fose qualche decina di persone note a farlo.. non so, forse fanno bene a RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE. E bene fa AZ a riportare ogni volta i tentativi di delegittimazione e chiusura a inizio puntata. Anche REPORT lo fa (in parte) e di questo va dato atto. Ad ogni modo i professionisti delll´informazione piú pulita dovrebbero chiedere agli utenti finali quale sia la misura del "rospo" non tollerabile!

Vanno seguite altre strade per tentare di costruire alternative di informazione di massa come quella intrapresa da MEGACHIP
con il progetto autofinanziato CANALE ZERO. Non si puó affidare la "vera" informazione di massa solo ad internet. Anche Giulietto Chiesa ogni tanto ci cade aprendo la lettera per le adesioni con "cari compagni, cari compagne...". Il progetto peró é buono e lungimirante. Sta a noi tutti "cercatori di veritá" partecipare, vigilare, contraddire sperando che non si riproponga il blog Grillo, Report, etc. (questo di LC é il piú coerente per la sua policy) Abbiamo peró un asso nella manica, il progetto funzionerá solo se l´onestá e la veritá (la tendenza a...) saranno le sue reali fondamenta, e non ci vorrá molto per scoprirlo.
SCUSATE il lungo intervento e se mancano evidenziazioni opportune, sono qui da poco.

Luiggio
Inviato: 3/5/2008 15:35  Aggiornato: 3/5/2008 15:35
So tutto
Iscritto: 15/4/2008
Da:
Inviati: 22
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
OT- Avete sentito che su Emule hanno trovato un file con tutte le conoscenze di Raffaele Lombardo?

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/3756/47/

Pyter
Inviato: 3/5/2008 15:47  Aggiornato: 3/5/2008 15:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Io ricordo che mi sono disteso sul letto con animo tranquillo e ben disposto.
Ho preso le cuffie e le ho avvicinate all'orecchio.
Il cd è partito con un rumorino appena percettibile, un sibilo represso.
Il primo pezzo della suite "Sheherazade" di Rimskij-Korsakov è partito in mondo lento e accattivante: "Il mare e il vascello di Simbad".Infiniti spazi marini si aprono davanti e rende l'idea del vascello che danza sulle onde.Poi la calma del mare. La seconda parte è "Il racconto del principe Kalander", la tenera serenata del "Giovane principe" e la bellissima danza de "La giovane principessa".Arriva quindi "Il festival a Bagdad", fantasmagorico carnevale esotico e l'ultima sconvolgente e drammatica sezione dell'affondamento del vascello. Il mare quindi ritorna calmo e Sheherazade finisce la sua lunga fatica, vincendo la crudeltà del sultano con il fascino e la fantasia.
La mente vola in questi spazi tra le note delle mille e una notte. Altro che LSD.Qui si viaggia con la mente in modo assolutamente "NATURE".
Niente di meglio che continuare con il concerto per pianoforte di Tchaikovskj.

La serata sta finendo, arriva la mezzanotte e tra poco inizia il venerdì.
Depongo le cuffie stereo sul comodino e mi addormento.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
meccanico
Inviato: 3/5/2008 15:48  Aggiornato: 3/5/2008 15:48
So tutto
Iscritto: 21/12/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Il nuovo padrone RAI ,chi e' nome cognome e perche'

cnj
Inviato: 3/5/2008 15:57  Aggiornato: 3/5/2008 15:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Tolto l'alone polemico, gli insulti di Sgarbi, qualche "se" e qualche "ma" di Grillo (ma che, a mio modesto parere e per farla breve, fondamentalmente ha ragione) rimane inalterato negli anni lo spessore giornalistico di Marco Travaglio. E a certa gente gli sta sul ca**o questo spessore... mi sembra di averlo notato proprio ad AnnoZero... ma anche da altre parti giurerei che gli rode
A me questo serve e mi rende di buon umore...spero anche a voi.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
redna
Inviato: 3/5/2008 16:04  Aggiornato: 3/5/2008 16:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
...il cui vero scopo è chiaramente quello di evitare di parlare dei gravi problemi sollevati dal fenomeno Beppe Grillo.
---
O di farci star lontani dai 'fenomeni' che sono in parlamento:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=10107

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
bodj
Inviato: 3/5/2008 16:32  Aggiornato: 3/5/2008 16:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/3/2008
Da: Germany
Inviati: 79
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Autore: meccanico Inviato: 3/5/2008 15:48:24

Il nuovo padrone RAI ,chi e' nome cognome e perche'


Scusa, chiamarlo il nuovo Padrone RAI (almeno di RAI1; RAI2 e un po´di censura mirata su RAI3) era in senso ironico per prendere in giro tale Veltroni che usava molto understandment per definire il proprio avversario in modo anonimo. Infati la gente non lo ha "capito" e ha votato PdL in massa.
Berlusconi e Fini, ma sopratutto i neocon de noiartri, si rifaranno di due anni in cui non hanno potuto avere mano completamente libera sulla informazione. Ció che non é stato completato nelle loro due legislature precedenti per cui ora lo porteranno a termine (con il PD as GUEST STAR , come nei serial americani, appunto, le comparse di prestigio che prendo in gettone pesante di apparizione):

- rimbeccillimento completo degli italiani (ora siamo sul 50%), affossamento totale della scuola pubblica, universitá a numero chiuso, revisione dei libiri di storia, controllo e limitazione di internet, cancellazione dei programmi scomodi sulle TV, etc.

- preparazione del piano B. Una piccola guerra civile, magari con l´aiuto di una "false flag" stile 9/11 (il Papa?), per fare digerire una dittatura a servizio degli USA per meglio dotare la porterei Italia di quanto gli serve per controllare la EuraAsia.

- totale asservimento della magistratura

- revisione federalista (secessioniosta, da qui la prossima ventuara gueerra civile) e dittatoriale (all´americana e peggio) della Costituzione Italiana. Aspettate che salga Berlusconi al Quirinale e Fini a Premier di Governo ed il gioco si concluderá.

- credo basti anche se vi sarebbe molto da dire ancora...

Aseptik
Inviato: 3/5/2008 18:01  Aggiornato: 3/5/2008 18:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Non so se Berlusconi abbia già iniziato a censurare tutte le trasmissioni o a mettere personaggi scomodi come Sgarbi che strilla come un ossesso per creare il cosidetto "casus belli".

So per certo che il governo Prodi, durante la puntata di anno zero con De Magistris, fece un baccano d'inferno.http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article481

Quindi la censura c'era anche con il "rimpianto" governo Prodi.

Non vedo differenza tra mr. goldman-sasch e mr. mediaset, la cosa che mi rattrista è che c'è qualcuno che ancora pensa che questa gentaglia faccia i nostri interessi.

Per quanto riguarda travaglio, vi invito a leggere questo: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4582

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
cherubino
Inviato: 3/5/2008 19:06  Aggiornato: 3/5/2008 19:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Per quanto riguarda travaglio, vi invito a leggere questo

E... che c'entra Travaglio? O_o
Io leggo solo uno sperticatissimo elogio di Barnard a sè stesso.

Travaglio è quello che mentre Sgarbi lo riempiva di parolacce, è rimasto fermo lì, non è saltato a picchiarlo, e non ha arretrato di un millimetro nel suo "Quando Biagi è stato cacciato".

desbouvet
Inviato: 3/5/2008 19:36  Aggiornato: 3/5/2008 19:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Sono d'accordo con la tua ultima riga, Massimo, ma proprio per questo ti chiedo: perchè ti occupi di questa diatriba ?

LoneWolf58
Inviato: 3/5/2008 19:57  Aggiornato: 3/5/2008 19:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Autore: Aseptik Inviato: 3/5/2008 18:01:45
Per quanto riguarda travaglio, vi invito a leggere questo: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4582

Si interessante in particolare la replica di un certo Pausania...
Citazione:
Re: LA REPLICA DI MARCO TRAVAGLIO A PAOLO BARNARD (Voto: 1)
di Pausania il Venerdi 2 Maggio 2008 (14:14)
Che sottoscrivo in todo..

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Redazione
Inviato: 3/5/2008 20:02  Aggiornato: 3/5/2008 20:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
DESBOUVET: "Sono d'accordo con la tua ultima riga, Massimo, ma proprio per questo ti chiedo: perchè ti occupi di questa diatriba ?"

Occuparasene non significa alimentarla.

Se prendessi posizione, da un lato o dall'altro, allora la alimenterei, e farei il gioco di chi l'ha voluta. Ma io ne ho solo parlato, invitando a considerare la sua vera utilità.

LoneWolf58
Inviato: 3/5/2008 20:14  Aggiornato: 3/5/2008 20:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
aargh... Massimo fa come Santoro... butta il sasso e ci fa scannare...
Mi sta anche bene... chi fa la parte di Sgarbi?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Blade1960
Inviato: 4/5/2008 0:45  Aggiornato: 4/5/2008 0:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Ciao a tutti
Sentirsi dire le cose in faccia ,evvidentemente al regime non piace ed esterna,esterna con la solita faccia tosta che lo distingue "io sono io e voi non siete un cazzo"( citazione di alberto sordi nel marchese del grillo)
E' lo stesso ragionamento che a mio parere ha sempre usato la chiesa che prospera dove c'e' ignoranza (perche' ignora)nel conoscere a fondo gli interessi generali e gli equilibri mondiali,meno informazioni si danno al popolo e piu' possono fare i comodi loro sottobanco,per questo ora che Grillo sta toccando un nervo primario (i media) per l'abolizione dei contributi statali cioe' nostri soldi ai vari gionali di partito e non e bersaglia il conflitto di interessi che esiste solo in italia,tutto cio' rompe loro le uova nel paniere.
Oggi ho visto un pezzo di 8 e mezzo,trasmissione de la 7 dove si parlava di elezioni americane e invitato c'era un esimio docente dell'universita' cattolica di milano,certo sig.Persi o giu' di li il quale tifava apertamente per mc cain (spero sia scritto esatto ) ed appoggiava e condivideva le ragioni dei neocons americani,ora mi domando ,se ai nostri giovani si impartiscono delle idee neocons e notizia di oggi in alcune citta' si sono create delle squadre (non associazioni) di ex carabinieri-finanzieri e poliziotti in pensione per dare una mano all'ordine pubblico ,dobbiamo aspettarci un futuro in camicia?
Scusate la divagazione al tema nel quale torno per dire se qualcuno ha visto quel tarocco di notizia data dal tg1 ieri sugli attentatori della metropolitana di londra con costruzione computerizzata ridicola e passerella di tre presunti terroristi a spasso per la stazione.
BEATA INFORMAZIONE

sfrugulio
Inviato: 4/5/2008 1:44  Aggiornato: 4/5/2008 1:44
So tutto
Iscritto: 4/5/2008
Da: piattaforma sud
Inviati: 12
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
concordo alla sillaba.La stupida baruffa dell''AZ dell'altra sera colora di grigio un triste sipario che presto calera' non solo sul "caso" Grillo ma su tutto cio' che con tanta fatica si cerca da anni di far giungere alle piu' pigre e sonnolenti coscenze. Nel frattempo li, a tavolino, si studiano adesso i sistemi migliori per neutralizzare o demonizzare anche la nostra (benedetta) riservetta indiana che e' la rete. Ditemi che dormivo e che e' stato un incubo!? un saluto a tutti, che' e' il mio primo ingresso, ammetto un po' demoralizzante..

Redazione
Inviato: 4/5/2008 1:58  Aggiornato: 4/5/2008 1:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Piccole riserve crescono. Benvenuto Sfrugulio, benvenuto Sisifo.

Redazione
Inviato: 4/5/2008 2:17  Aggiornato: 4/5/2008 2:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
LONEWOLF: Avevi ragione, avevo male interpretato la frase di Petruccioli. Ho corretto l'articolo di conseguenza.

Grazie.

edo
Inviato: 4/5/2008 8:26  Aggiornato: 4/5/2008 8:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema

Aseptik
Inviato: 4/5/2008 8:38  Aggiornato: 4/5/2008 8:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
[Si interessante in particolare la replica di un certo Pausania...
Citazione:

Re: LA REPLICA DI MARCO TRAVAGLIO A PAOLO BARNARD (Voto: 1)
di Pausania il Venerdi 2 Maggio 2008 (14:14)

Che sottoscrivo in todo..


La sottoscrivo anch'io, il mio era solo un invito a leggere la diatriba tra Barnard e Travaglio.

Buongiorno

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
ivan
Inviato: 4/5/2008 8:47  Aggiornato: 4/5/2008 8:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Dal YouTube:

http://it.youtube.com/watch?v=NaVSzzVpNZU


Chissà se avessero mandato in onda questo pezzo qui qcosa sarebbe successo. Altro che l'innocente pezzo sull'esperto che dice che dai camini degli inceneritori non esce niente.

Questo pezzo dovevano mandare in onda, chissà cosa avrebbe fatto l'ospite.

Ma ospitassero pure chiunque dei loro, tanto today c'è youtube e le cose le sappiamo lo stesso.

Questo pezzo illustra come ci informano alcuni mass media in questo paese:

http://it.youtube.com/watch?v=NEsEtVpFUYY&feature=related

Freeman
Inviato: 4/5/2008 10:31  Aggiornato: 4/5/2008 10:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Anche Il Tempo si unisce al coro dei "dagli al Santoro".
Temo che l'unico risultato che avremo ottenuto alla fine sarà una stretta sulla censura (inclusa la rete, ormai accerchiata dai "poteri forti").

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
cnj
Inviato: 4/5/2008 12:16  Aggiornato: 4/5/2008 12:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Il caso Barnard.
Ho letto l'articolo scritto da Barnard il 02.05.2008 apparso su CDC e se per caso prima avessi avuto dei dubbi ora non ne ho più. A me spiace per Barnard ma NON CONDIVIDO QUELLO CHE DICE. Mi da l'idea di essere un po' fuori dalla realtà e anche lui si attacca ai 4.2 milioni di euro denuciati da Grillo....
Non mi sembra che Grillo abbia mai detto di essere un seguace di Madre Teresa di Calcutta o Ghandi. Se dichiara il reale e ci paga sopra le tasse non c'è alcun motivo per attaccarlo su quel fronte.
Citazione:
Barnard riporta le parole di M.Travaglio scritte nel 2006 "...In televisione è vietato tutto ciò che è libero, indipendente e autonomo..." e si chiede cosa ci stia facendo M.T. in TV in prima serata dicendo: "Quanto sopra, dovrebbe in un pubblico sano destare una profondissima preoccupazione e molte domande"

Certo che mi desta preoccupazione! Nel 2006 non vi era spazio per i personaggi come Travaglio. Oggi torna in TV perchè ha la possibilità di dire quello che pensa. E allora dove sta il problema? La preoccupazione mi nasce spontanea pensando che esistono i presupposti per i quali la situazione del 2006 si possa ripresentare.
Citazione:
e cioè che la Casta siamo noi, tutti noi, noi mafiosi, parrocchiali, omertosi, e ladri di 270 miliardi di euro di sola IVA, confronto ai quali il mantenimento della Casta politica, la mafiosità di un pugno di amministratori, l’omertà dei furbetti italici sono ben poca cosa

Un pugno di amministratori??? E' da loro che dovrebbe arrivare l'input. Sono loro che dovrebbero dare l'esempio. E' da loro che tutti noi dipendiamo in quanto loro dovrebbero dettare quelle regole di buon senso che tutti noi dovremmo rispettare e loro dovrebbero fornire a chi controlla gli strumenti per farle rispettare... nulla di tutto questo sembra succedere e gran parte delle colpe a mio avviso sono LORO! Noi però possiamo comabiarle anche con la lucidità e le critiche di un Travaglio e le accuse real-contadinesche di Grillo (le liste civiche siamo noi!).
E poi sinceramente mi perdo in quello che dice. Stento a seguirlo e continuo a non condividere le sue contestazioni a Grillo, la Gabanelli e Travaglio.
I problemi che ha avuto con la redazione di Report sicuramente andrebbero chiariti ma non si può scagliare contro Travaglio (il quale forse reputa + importanti altre argomentazioni) che non lo sta a sentire... al mondo non c'è solo Travaglio e Grillo. C'è anche la magistratura. Se è stato offeso e inguistamente cacciato da Report è proprio da loro che dovrebbe recarsi.
Citazione:
Solo il percorso sopraccitato avrebbe garantito la nascita di un insieme di cittadini capaci di agire sempre, indipendentemente da qualsiasi cosa, capaci di combattere anche da soli, anche in assenza dei trascinatori, per sé e con sé, dunque potenti, affidabili e durevoli, protagonisti.

...comincio ad agire. prima in un bar poi in piazza e quando i miei ascoltatori diventano più di 50.000 vengo travolto da Travaglismo e divento un personaggio ambiguo tanto più se la mia dichiarazione dei redditi è in costante ascesa e anche se le tasse le pago tutte fino all'ultimo cent...
Sono convinto che Grillo non sarebbe arrivato a fare i due V-Day se avesse avuto la dichiarazione dei redditi di un operaio. E' normale non essere d'accordo con tutto quello che dice Grillo ma a me sembra + credibile di tutti gli imbonitori messi assieme della tv-spazzatura di oggi.
Scagliarsi contro Travaglio che ci racconta con cognizione di causa le malefatte di una o più caste a me sembra che sia il modo peggiore per cambiare le cose. L'alternativa dovrebbe essere il TG4 o il TG1??? No grazie! Che in quello che facciamo tutti noi ogni giorno si debba usare il buon senso questo si! Non il buon senso di Destra o di Sinistra! "Buon senso" punto e basta. E' poco ma se lo facciamo tutti qualcosa può cambiare. Spero

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
holygrail
Inviato: 4/5/2008 12:19  Aggiornato: 4/5/2008 12:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2008
Da: Rennes-le-Bains
Inviati: 41
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
In un Paese.....in cui un personaggio come SGARBI viene mantenuto.....ha la possibilità di parlare attraverso giornali....televisioni.....ecc. ecc.,....ebbene...dicevo...in un Paese del genere.....qualcosa, e nn poke cose,....credo che nn girino assolutamente dalla parte della democrazia....un personaggio come SGARBI è tutto al di fuori della DEMOCRAZIA.....Il caro Vittorio deve solo ringraziare che vive e viene mantenuto in un Paese abitato per la maggiore da un popolino completamente incapace di tirar fuori le PALLE....altrimenti, caro Vittorio....con il cavolo che eri ancora in libertà!!!!!....o VIVO......Per il semplice fatto che NOI TUTTI NE ABBIAMO PIENE LE PALLE di PERSONE INFAMI e MANTENUTE COME TE.....TI STRA-ODIO VITTORIO!!!!

Infettato
Inviato: 4/5/2008 12:27  Aggiornato: 4/5/2008 12:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
LogorRoico

No, per sapere come stanno le cose bisogna sempre ascoltare tutte le versioni dei fatti e cercare di farsi una propria idea, non ascoltare quello che ci piace sentire.

Non solo ascoltare, ma anche verificare direttamente (dove è possibile) le parole non contano nulla o quasi quello che conta sono i fatti....

La faziosità e la censura sono i mezzi che guardacaso usano le dittature per plagiare la gente.Poi, se a qualcuno piace farsi plagiare, contento lui...

Che quella puntata si possa catalogare in un "volgare varietà" lo si deduce anche senza vederla, basta leggere i nomi degli "attori".....

Anno Zero è stata spesso interessante e credo anche istruttiva, certo prima Report adesso Santoro, chi manca per appiattire completamente e definitivamente quel briciolo di informazione "non omologata" che rimane?

edit:cnj forse Bernard vede lungo....è da tenere assolutamente in considerazione.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
sfrugulio
Inviato: 4/5/2008 12:42  Aggiornato: 4/5/2008 12:42
So tutto
Iscritto: 4/5/2008
Da: piattaforma sud
Inviati: 12
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
non e' certo un caso che sia stato scelto Sgarbi quella sera, per evitare di argomentare qualsiasi cosa in modo serio. lLui sarebbe capace di mandare all'aria trasmissioni di Piero Angela. Lo dica Santoro, lo dica!

winston
Inviato: 4/5/2008 12:57  Aggiornato: 4/5/2008 14:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
l’ennesimo problema falso,
un altro vero, tripudio di insulso
come appare dalle clip, d’impulso:

San-toro sanato moderatore dà la stura
allo Sgarbio ora assessore di “cultura”
(ASS-CUL) di Milano, la figura anura

prende Travaglio* a bersaglio e l’altro ghigna:
crasso e di retto l’eccesso: è la coca che agogna;dal vivo un segno dei tempi: lo schermo come fogna

**Sul canto del Grillo degno di nota pure il Travaglio: ””se avesse fatto questo discorso in una democrazia normale, bisognerebbe internarlo perchè porrebbe un problema che nessuno sentirebbe. Se andasse negli Stati Uniti a dire che non c’è pluralismo di informazione si metterebbero a ridere.., in Inghilterra farebbe ridere..””

Appare Implicito nel j’accuse: <<Viva l’informazione USA & inglese, come vergine musa che mai si arrese>>
Indi, come da noi sempre si USA, il vangelo di Marco per quanto accusa, resta ligio al dogma di madre chiesa.
---
Di Cuore:
<<“Grazie a voi e a tutti coloro che sono morti in guerra (.) per un futuro migliore, in una nazione libera e giusta come quella che voi ci avete saputo regalare.” Ed è esattamente in questa Italia che oggi viviamo.>>

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
nike
Inviato: 4/5/2008 13:41  Aggiornato: 4/5/2008 13:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Sgarbi sembrava “fatto”, questo è grave! Più grave di quello che diceva. Finalmente Travaglio ad un certo punto, dopo avere elegantemente mai risposto, ha sbottato dicendo: « Ma in questo studio non c’è la “neuro-deliri” ? un TSO obbligatorio no, eh?», mi ha fatto sbellicare . Sgarbi con quegli insulti mi ha ricordato quel pazzo del senatore Strano . Credo che con questo nuovo governo ne vedremo delle belle. Attendo il prossimo editto bulgaro. (anche se sto giro veniva da sinistra)

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
padegre
Inviato: 4/5/2008 13:47  Aggiornato: 4/5/2008 13:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/11/2007
Da:
Inviati: 496
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
- RAI: sinistri riti -

Petruccioli e Curzi, esponenti della sinistra, dirigenti RAI messi lì dalla spartizione partitica dell’azienda, con stipendi irriferibili, sono sdegnati con Santoro perché ha dato spazio alla manifestazione di Grillo del 25 aprile ed in particolare per gli apprezzamenti sul presidente Napolitano e Veronesi.
Traduciamo il rituale di questi due papaveri che trasudano soldi e potere: Grillo tocca la CASTA di cui facciamo parte e se non viene ignorato dai “media” il nostro cadreghino vacilla.
Ripeto a Grillo, il “cuore dello Stato” ormai sono le televisioni, senza incrinare questo potere assoluto non si va da nessuna parte.
-Nessun soggetto, neppure la RAI, può possedere più di una rete nazionale.
-La Rai deve tornare servizio pubblico, con una unica rete, senza pubblicità, e il suo presidente, con pieni poteri, deve essere eletto dagli abbonati in concomitanza con le elezioni politiche. Non si può più pagare il canone a chi, a nome del servizio pubblico, agisce contro i cittadini.
Rai2e Rai3 devono essere vendute sul mercato e Grillo è l’unico che può proporre una “public company” per l’acquisto di una rete con centinaia di migliaia di piccoli azionisti.
Questo è il solo contropotere che può bilanciare il monopolio partitico e capitalistico di tutta la informazione.
La democrazia senza questo riequilibrio è una dittatura di fatto.
I due referendum sulla editoria, anche se passassero, non cambierebbero nulla, proprio come non è servito a nulla raccogliere le firme per una legge di iniziativa popolare che il Parlamento non metterà mai in discussione.
La madre di tutte le battaglie da fare, e da vincere, è solo una, la RAI è stata fatta con i nostri soldi e vogliamo che funzioni da servizio pubblico.
Paolo De Gregorio

meccanico
Inviato: 4/5/2008 13:48  Aggiornato: 4/5/2008 13:48
So tutto
Iscritto: 21/12/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Certo ,vero ,bene Travaglio in T.V. guadagna molto bene, deve pagare le querele ,un tempo che fu' le sue osservazioni non direttamente politiche erano interessanti ora sbiella come il vecchio fantic caballero

Enki
Inviato: 4/5/2008 13:56  Aggiornato: 4/5/2008 13:56
So tutto
Iscritto: 2/1/2006
Da:
Inviati: 30
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
....Io penso che Santoro stando in TV non è libero anzi contribuisce a creare polemiche sterili come questa, per distogliere l'attenzione su le vere questioni, fa parte pure lui del sistema, secondo voi perchè è stato invitato Sgarbi?!?!
Travaglio ormai è diventato il nuovo divo della TV...in un suo libro diceva che chiunque finiva in TV aveva comunque il guinzaglio al collo e adesso sta in prima serata...
Sgarbi parla da solo, un'ignorante volgare attore della società....
Berlusconi un mafioso
Napolitano un vecchio con la mentalità vecchia anzi anche peggio perchè non è nemmeno più lucida (vista la sua età)

...tutti aderiscono al progetto di un Nuovo Ordine Mondiale....

http://it.youtube.com/watch?v=ZjLSrxrWQoY

E' tutto un teatrino..guardacaso non c'è nessuno che parla dei veri problemi, anzi si creano polemiche sterili ed inutili (ma efficaci sulla popolazione) alla maniera della De Filippi (uomini e donne, amici e mmmerda simile)

carloooooo
Inviato: 4/5/2008 15:03  Aggiornato: 4/5/2008 15:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/7/2006
Da: marca gioiosa et amorosa
Inviati: 1386
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
...tutti aderiscono al progetto di un Nuovo Ordine Mondiale....


Una volta chi diceva fesserie, era antipatico o semplicemente la pensava in maniera diversa veniva bollato, a seconda delle preferenze, come "fascista" o "comunista". Quelli meno ideologizzati dicevano semplicemente "quello mi sta sulle palle".

Oggi, dopo la caduta del Muro, c'è un nuovo epiteto bipartisan che accomuna tutti quelli che non ci vanno a genio: "fautore del Nuovo Ordine Mondiale".

Olé.

Enki
Inviato: 4/5/2008 16:16  Aggiornato: 4/5/2008 16:16
So tutto
Iscritto: 2/1/2006
Da:
Inviati: 30
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Carloooooooo

tutti aderiscono dipendentemente o indipendentemente...
spiegami allora perchè il discorso del nuovo ordine mondiale viene fatto da tutte queste persone:


Siamo sull'orlo di una trasformazione globale. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la "giusta" crisi globale e le nazioni accetteranno il Nuovo Ordine Mondiale.
- David Rockefeller

L'olio è un prodotto troppo importante per lasciarlo nelle mani degli arabi.
- Henry Kissinger

Avremo un governo mondiale, che vi piaccia o no. La sola questione che si pone è di sapere se questo governo mondiale sarà stabilito col consenso o con la forza.
- James Warburg, banchiere, di fronte al Senato USA, 17 febbraio 1950

Tutta la propaganda deve essere così popolare e a un tale livello intellettuale, che anche il più stupido di quelli a cui è diretta la recepirà... Tramite l'applicazione intelligente e costante della propaganda, la gente può essere spinta a vedere il paradiso come inferno, e anche nel senso opposto, considerare la condizione di vita più miserevole come paradiso.
- Adolf Hitler

Voglio dirti qualcosa di molto chiaro, non ti preoccupare della pressione americana su Israele, noi, gli ebrei, controlliamo l'America, e questo gli americani lo sanno.
- Ariel Sharon a Shimon Peres, 3 ottobre 2001, come riportato dalla Kol Yisrael radio

A nessun uomo libero dovrà mai essere escluso l'uso delle armi. Il motivo più forte per cui mantenere il diritto delle persone di possedere armi è come ultima risorsa per proteggere sé stessi contro la tirannia del governo.
- Thomas Jefferson

Se il popolo americano permetterà mai che banche private controllino l'emissione dei loro soldi, in primo luogo tramite l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le corporazioni che si svilupperanno tutt'intorno ad esse (alle banche), priveranno il popolo della sua proprietà fino a che i loro bambini non si sveglieranno un giorno senza casa nel continente che i loro padri hanno conquistato.
- Thomas Jefferson

Le grandi masse di gente cadranno più facilmente vittime di una grande bugia piuttosto che di una piccola. Particolarmente se la bugia viene ripetuta spesso.
- Adolf Hitler

Se questa fosse una dittatura, sarebbe molto più facile, essendo io il dittatore.
- President G. W. Bush

Non avrei mai acconsentito alla formulazione della CIA nel 1947, se avessi saputo che si sarebbe trasformata in una Gestapo americana.
- Harry Truman (1961)

Gli interessi dietro l'Amministrazione Bush, come il CFR, la Commissione Trilaterale -fondata da Brzezinski per conto di David Rockefeller- e il gruppo Bilderberg, si sono preparati e ora si stanno muovendosi verso l'implementazione di una dittatura globale entro i prossimi 5 anni. Non stanno combattendo contro il terrorismo. Stanno combattendo contro i cittadini.
- Dr. Johannes B. Koeppl, Ph.D., ufficiale del ministro della difesa tedesco e consigliere per l'ex segratario generale NATO Manfred Werne

Gli USA non sono così interessati a mantenere segrete le proprie azioni alle vittime designate dal momento che il popolo americano non sa nulla di esse.
- Ramsey Clark, Generale Avvocato USA

Se l'agenda del Nuovo Ordine Mondiale non viene realizzata tramite gli attacchi terroristici all'America e se gli americani non accettano di deporre le loro armi e di cedere la loro sovranità al Nuovo Ordine Mondiale, il prossimo attacco sarà una guerra chimica, biologica e/o nucleare contro il popolo americano. Gli architetti del Nuovo Ordine Mondiale non esiteranno a usare come ultima risorsa una bomba atomica o all'idrogeno su una delle maggiori città americane.
- New York Times, 24 settembre 2001

Una volta che un governo ricorre al terrore contro la propria popolazione per ottenere ciò che vuole, dovrà continuare a usare il terrore contro la propria popolazione per ottenere ciò che vuole. Un governo che terrorizza la propria gente può non fermarsi più. Se un tale governo permettesse mai che diminuisca il timore e che la razionalità torni nelle menti della popolazione, quel governo sarebbe immediatamente finito.
- Michael Rivero

Oggi gli americani si sentirebbero oltraggiati se le truppe delle Nazioni Unite entrassero a Los Angeles per ristabilire l'ordine; domani essi ne saranno grati. Ciò è particolarmente vero se alla gente viene detto che c'è un pericolo esterno imminente, vero o inventato che sia, che minaccia le loro stesse vite. Allora tutti i popoli pregheranno i propri leaders perché li proteggano da questo demone. L'unica cosa che ogni uomo teme è l’ignoto. Quando questo scenario si presenta si rinuncia volentieri ai propri diritti in cambio della garanzia del proprio benessere concessa dal Governo Mondiale.
- Henry Kissinger in un discorso durante un incontro del gruppo Bilderberg a Evian, Francia, 21 maggio 1992.
All'insaputa di Kissinger, il suo discorso fu registrato da un delegato svizzero durante il meeting.

Abbiamo bisogno di un nemico comune per unirci.
- Condoleeza Rice, marzo 2000

Ciao

Rickard
Inviato: 4/5/2008 17:49  Aggiornato: 4/5/2008 17:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Sono anch'io d'accordo sul fatto che si cerca di creare la classica tempesta nel classico bicchier d'acqua.
Attaccandosi a singole frasi estrapolate dal loro contesto, distorcendole e strumentalizzandole.
Poi mi si spiegherà com'é che tutti si indignano per Veronesi chiamato Cancronesi mentre (apparentemente) non gliene fotte un emerito cazzo a nessuno che proprio lui che è oncologo dica con scioltezza che da un inceneritore esce "0", considerando poi chi è che finanzia la sua fondazione.
Su Napolitano chiamato Morfeo bhe... uno che auspica al Nuovo Ordine Mondiale io lo chiamerei utilizzando epiteti anche peggiori di Morfeo.

Riguardo a Sgarbi... Forse è stato imposto da qualcuno dall'alto come ospite e mandato con l'apposito incarico di fare casino e interrompere continuamente (conoscendo la persona becera e rissosa che è) e per "smontare" Grillo, infatti nel delirio generale ha tirato fuori l'incidente d'auto che Grillo ebbe nel 1981 o il suo dichiarato all'erario, soliti argomenti fallaci e privi di attinenza per smontare il ragionamento però fanno intuire che il buon Vittorio si sia (o sia stato) informato prima di andare in onda preparandosi appunto qualche argomento (vecchio di 27 anni oppure la sparata che siccome lui guadagna 4 milioni non può parlare dei precari perché sfrutta la loro situazione e quindi è anche lui uno dei "padroni") per contestare Grillo.

@ Carloooooooo: Si, sarà anche vero che ora chiunque ci stia sulle palle lo etichettiamo come un Illuminato perseguitore del NWO, e tu chiunque parli di NWO lo etichetti come (o almeno è quello che traspare leggendoti) povero ingenuo nella migliore delle ipotesi o ostinato coglione nell'altra.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Gil
Inviato: 4/5/2008 20:42  Aggiornato: 4/5/2008 20:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Temo che l'unico risultato che avremo ottenuto alla fine sarà una stretta sulla censura (inclusa la rete, ormai accerchiata dai "poteri forti").

Se basta mandare un cane rabbioso a sbraitare scemenze in una trasmissione TV per avere limitazioni sulla libertà in rete allora ditemelo, perchè smetto di perderci tempo e mi aggiungo alla schiera dei lassisti..:)

Grillo come avevo scritto continua a non parlarne: ottimo.

aeremita
Inviato: 4/5/2008 23:16  Aggiornato: 4/5/2008 23:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2007
Da: Dolceacqua
Inviati: 211
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Non ho seguito la trasmissione di Santoro, ma sono capitato sul frangente in cui Santoro lamentava il fatto che Grillo da' questi simpatici nomignoli a questo e a quello, testa di asfalto, topogigio... A questo proposito vorrei dire che neanche io approvo queste denigrazioni, ma solo perche' non e' nel mio stile, non come fatto in se'. Dovremmo lamentarci di questo se pensassimo che Grillo e' un politico affermato, se e' qualcuno che gia' ci rappresenta. Cosi' non e'. Grillo, per sua stessa ammissione non si reputa un politico, ma un comico. Il comico di oggi e' il giullare del tempo che fu. A questo personaggio, per tradizione, era consentito tutto, anche prendere in giro sonoramente sua maesta'. Poteva indifferentemente mangiare al suo fianco, o sotto il tavolo insieme ai cani. Oggi come allora e' una figura strettamente necessaria nell'economia della politica e della morale. Perche' l'opposizione reciproca di un Berlusconi e Veltroni, e' pur sempre un'opposizione che viene dall'interno ed e' di parte; in quanto tale e' sempre una mezza opposizione. Quella di un giullare, invece, e' sempre totale, da qualunque lato guardi, verso chiunque sia indirizzata.
Andrea

Freeman
Inviato: 4/5/2008 23:43  Aggiornato: 5/5/2008 13:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Se basta mandare un cane rabbioso a sbraitare scemenze in una trasmissione TV per avere limitazioni sulla libertà in rete allora ditemelo,

Non mi riferivo a Sgarbi, ma alle accuse mosse a Santoro per aver mandato in onda frammenti del "comizio" di Grillo: avergli fatto da megafono, ha esposto entrambi ad una marea di critiche, da parte della stampa "affiliata" (cioè, il 95%).
La chiosa finale dell'articolo da me linkato ("qualcuno prima o poi dovrà fare qualcosa") è un'invocazione alla censura bell'e buona, e siccome il medium usato da Grillo è il web, già oggetto di tentativi di censura "indiretta" in passato (finora sventati), non ci vuole molto a capire dove si sposterà il fronte della prossima battaglia: la demonizzazione della rete.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Cassandra
Inviato: 5/5/2008 11:36  Aggiornato: 5/5/2008 11:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Qualsiasi evento che come il V-Day avesse coinvolto tre milioni di persone (uno tsunami, un concerto di Gigi d'Alessio, uno sciopero) sarebbe stato giustamente in apertura di tutti i TG e su tutte le prime pagine.
Santoro ha fatto solo il suo dovere di giornalista parlando del V-Day... unico a fare il suo dovere in tutta Italia.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
ambra
Inviato: 5/5/2008 12:23  Aggiornato: 5/5/2008 12:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Dai, che si riparte. Chi aveva più sentito Petruccioli? Cavolo, manco ancora insediato il "governo", e ricominciamo con velate minacce, censure, urlatori e guastatori ad hoc, e Biagi che se n'è andato per suo volere, e bugie e dibattiti impossibilitati dalle sceneggiate. Qualcuno gentilmente mi spieghi poi perchè un commento su Veronesi è intollerabile come una lesa maestà , ma si può insultare gratuitamente e impunemente Travaglio , o perchè offende Grillo che osa criticare il presidente della repubblica, ma non offende che qualcuno quello stesso presidente lo insulti o cerchi pure di liberarsene. Auguri per i prossimi (spero solo) cinque anni!

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
carloooooo
Inviato: 5/5/2008 15:42  Aggiornato: 5/5/2008 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/7/2006
Da: marca gioiosa et amorosa
Inviati: 1386
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Si, sarà anche vero che ora chiunque ci stia sulle palle lo etichettiamo come un Illuminato perseguitore del NWO, e tu chiunque parli di NWO lo etichetti come (o almeno è quello che traspare leggendoti) povero ingenuo nella migliore delle ipotesi o ostinato coglione nell'altra.


Gran calma. Non ho mai negato che esista una qualche volontà politica che si possa definire "Nuovo Ordine Mondiale". Infatti non intervengo sempre quando se ne parla. Però certe volte metto in luce quelle che a me sembrano esagerazioni, ad esempio quando si definiscono "illuminati" Travaglio, Sgarbi e Santoro solo perché hanno fatto caciara in una puntata di Annozero.

Carlo

emabardo
Inviato: 6/5/2008 8:01  Aggiornato: 6/5/2008 8:01
So tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 10
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Condivido il fatto di non alimentare la questione non schierandosi. Secondo me Santoro ha fatto un grosso errore: doveva invitare accanto a sgarbi un tecnico favorevole ai termovalorizzatori. COsì invece c'era Grillo e dall'altra parte Sgarbi...insomma, il confronto non c'era proprio, anzi si è aperto alla volgarizzazione della questione (anche se la trasmissione era sul fenomeno Grillo, non su Veronesi). Meglio Exit lunedì sera. Anche se devo dire - e scopro l'acqua calda - che queste trasmissioni raramente servono per farsi un'idea un attimo corroborata da fatti...

Freeman
Inviato: 6/5/2008 8:16  Aggiornato: 6/5/2008 8:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Dal sito di AnnoZero:

VAF (Valutazioni a freddo) /1

Mario Landolfi, presidente della Commissione di vigilanza Rai, a proposito di “Annozero” ha parlato di «linciaggio mediatico, con l’attacco a Veronesi» e di «vilipendio al Capo dello Stato». Ma se vilipendio c’è stato, perché nessuno l’ha denunciato quando Grillo ha parlato a Torino, il 25 aprile; quando le sue parole sono state riportate, nei giorni seguenti, da tutti i giornali; quando sono state messe in onda dai telegiornali e da “Matrix”? Che cosa fa Landolfi, accusa magistrati e poliziotti di aver omesso di denunciare un reato? E perché non l’ha denunciato lui dopo aver sentito Grillo all’“Infedele” e a Rainews 24 (prima di “Annozero”)? E perché non l’ha denunciato neppure dopo “Annozero” e dopo che Raisat ha mandato in replica la puntata?
Nei prossimi giorni documenteremo su queste pagine alcuni episodi di vilipendio che, stranamente, sono passati sotto silenzio.
_________

VAF (Valutazioni a freddo) /2
Pigi Battista, nel suo editoriale sul Corriere di oggi, lunedì 5 maggio 2008, scrive che la puntata di “Annozero” si è svolta «senza contraddittorio» e «senza possibilità di replica».
Quello che segue è l’elenco completo delle espressioni indirizzate da Vittorio Sgarbi a Beppe Grillo, a Marco Travaglio e ad “Annozero”, durante la puntata del 1 maggio.

- «Non fare il fenomeno» (a Travaglio).
- «Sembri Fassino» (a Travaglio, che risponde: «Fassino glielo dici a tua sorella»).
- «Mia sorella vale venti volte te che se un pezzo di merda, pezzo di merda puro» (a Travaglio).
- «Hai fatto parlare questo cretino, ora fai parlare me» (a Santoro, riferito a Grillo).
- «Che non racconti queste stronzate sulle basi Nato» (a Grillo).
- «Si vergogni, quest’idiota, questo farabutto» (a Grillo).
- «Hai parlato tu che diffami il mondo, ignorante» (a Travaglio).
- «Grillo non pone questioni, dice stronzate».
- «Non dire stronzate, non dici frasi, dici stronzate» (a Travaglio).
- «Vanno a sentire lo spettacolo di un’idiota» (ai “grillini” in piazza).
- «Non sputtanare l’Italia, non dire puttanate, stai dicendo stronzate» (a Travaglio).
- «Non dire stronzate» (a Travaglio).
- «Vince la destra lo stesso, con i vostri applausi del cazzo» (a Travaglio).
- «Sei un bugiardo, un falsario» (a Travaglio, accusato di lodare Enzo Biagi e criticare Cesare Romiti).
- «Siamo un grande paese con un pezzo di merda come te» (a Travaglio).
- «Non voglio far andare avanti questo che dice solo delle balle» (a Travaglio).
- «Non ha argomenti, dice bugie» (riferito a Travaglio).
- «Non sfottere, che tu sei il popolo del nulla» (a Travaglio).
- «Popolo del nulla, perché ascolta le sue stronzate» (riferito a Travaglio).
- «Dite delle bugie, siete dei bugiardi» (a Travaglio).
- «Tu scrivi solo idiozie» (a Norma Rangeri).
- «Faccia da tonto» (a Travaglio).
- «Avete pubblicato della merda» (a Roberto Natale, riferito alla pubblicazione sui giornali delle intercettazioni).

Se quello della puntata del 1 maggio non è contraddittorio, allora la prossima volta, per esprimere un dissenso più efficace in diretta, dovranno sputarci in faccia e prenderci a calci nello stomaco? Allora, finalmente, i liberal come Battista saranno soddisfatti. O no?
____________

Poi, un commento dal blog di AnnoZero:

Credo che la notizia comica sia questa:
“Milano, 2 maggio - Vittorio Sgarbi, “si riserva di valutare l’opportunita’ di citare in Tribunale” il giornalista Marco Travaglio “che ieri sera durante la puntata di Annozero ha piu’ volte evocato la necessita’ di un Tso e di un ricovero forzato alla neurodeliri. Cio’ denota una mentalita’ da regime totalitario, stalinista”. E’ quanto si legge in una nota di Sgarbi, che sta valutando questa possibilita’"

Siamo davvero alle comiche pure. La cosa stupefacente è che parlando con qualche "uomo della strada", è perlopiù dalla parte di Sgarbi: siamo maturi per un regime totalitario, non c'è che dire.
La TV rissosa, caciarona, volgare e prevaricatrice ormai ha fatto scuola, e chi fa più casino gode di maggiore "considerazione".

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
LoneWolf58
Inviato: 6/5/2008 8:41  Aggiornato: 6/5/2008 8:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
Siamo davvero alle comiche pure. La cosa stupefacente è che parlando con qualche "uomo della strada", è perlopiù dalla parte di Sgarbi: siamo maturi per un regime totalitario, non c'è che dire.
Questo è il nocciolo... più di qualche e non solo Sgarbi...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
SMU
Inviato: 6/5/2008 13:44  Aggiornato: 6/5/2008 13:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
...cmq giusto per...il Vday2 è andato in diretta su RAINEWS24 e sin dal 25 aprile è disponibile sul sito dell'informazione RAI per eccellenza
V-DAY2...quindi Petruccioli usa due pesi e due misure diversi per Santoro e Mineo..
per quanto riguarda Sgarbi mi piaceva molto quando faceva le critiche sulle opere d'arte una decina di anni fà verso pranzo su mediaset...dopodichè non capisco perchè lo si continui ad invitare nelle trasmissioni di Rai e Mediaset (da Buona Domenica ad Affari Tuoi, da Domenica In a che ne so io) quando ormai si è capito che non riesce a contenere nè la sua irruenza nè il suo linguaggio da scaricatore di porto (ops...da assessore alla cultura di Milano)...infine...quoto chi afferma che siamo pronti per un regime totalitario...a 30 anni ormai passati sulla Terra sto quasi per deporre il mio sogno di un mondo migliore....

...a buon intenditor, poche parole...
etrnlchild
Inviato: 7/5/2008 23:44  Aggiornato: 7/5/2008 23:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Caso Santoro-Grillo: un ennesimo falso problema
Citazione:
A meno che lo scopo non fosse proprio quello di mostrare il volto dei lacché del sistema, il livore di chi comincia a sentirsi alle strette.


Io penso proprio per questo e anche per mostrare il lato piu' becero di certa "classe" che Sgarbi rappresenta in maniera egregia. Santoro non e' uno stupido. Personaggi come Sgarbi fanno ormai una certa tenerezza. Vittima del suo stesso cliche' rissoso e amante del torpiloquio, cliche' che lo ha reso famoso (da quando comparve al Maurizo Costanzo Show) e senza il quale nessuno lo conoscerebbe.
Completamente inconcludente e scarsamente documentato sui fatti, e' stato bellamente isolato e affondato nella sua stessa melma.
Bravo Travaglio a non cadere nella trappola della provocazione (anche se ad un certo punto era bello rosso in volto...) io dopo tutti quei "pezzo di merda" non ce l'avrei fatta e avrei sfoderato la katana per un bel kesagiri .

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA