Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


terrorismo : “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Inviato da Redazione il 28/3/2008 10:19:18 (5705 letture)

Una tempesta magnetica deve essersi abbattuta sulla casa di Guido Olimpio, il giornalista del Corriere definito e riconosciuto da molti come “esperto di anti-terrorismo” a livello mondiale.

Vicino agli ambienti investigativi americani, Olimpio vive a Washington, e scrive regolarmente su AlQueda, bin Laden, Al Zawhiri & company.

Però, nonostante le sue entrature con la CIA; nonostante le sempre più risibili uscite di binLaden, che col tempo ringiovanisce invece di invecchiare; nonostante sia noto che AlQueda fu creata dalla stessa CIA; nonostante l’FBI abbia dichiarato di non avere alcuna prova tangibile contro lo sceicco saudita; nonostante Scotland Yard abbia riconosciuto che AlQueda non ebbe nulla a che fare con gli attentati di Londra; e nonostante mille altri indicatori in questo senso, Olimpio sembra essere uno dei pochi individui al mondo che non nutrono il minimo dubbio sulla realtà di AlQueda, al punto di parlarne regolarmente all’indicativo (v. link in coda).

Questa sua accettazione supina, totalmente acritica, della cosiddetta “verità ufficiale” stride ancora di più con un suo breve articolo, uscito alla chetichella sul Corriere dell’altro ieri, nel quale Olimpio si domanda: “C’è un’altra verità, come tanti sospettano, dietro l’uccisione di Robert F.Kennedy, avvenuta in un hotel di Los Angeles nel giugno del 1968?“

La domanda sembra addirittura retorica, visto che Olimpio porta sufficienti elementi a supporto della teoria alternativa ...



... da scartare senza ombra di dubbio quella ufficiale: “L’autopsia ha infatti confermato che tre colpi hanno raggiunto Kennedy da dietro con una traiettoria dal basso verso l’alto e da destra verso sinistra“ scrive Olimpio, aggiungendo: “Inoltre il proiettile fatale sarebbe stato esploso vicino all’orecchio: infatti ha lasciato una traccia di bruciatura.”

Questo esclude di per sè che i colpi mortali siano partiti dalla pistola di Shiran, il quale, a detta di tutti i testimoni, non si è mai trovato alle spalle di Kennedy, e non gli si è mai avvicinato a meno di un metro di distanza.

Olimpio scrive ancora: “Un altro esperto, Philip Van Praag, esaminando un nastro registrato da un giornalista canadese al momento dell’agguato, ha determinato che sarebbero stati esplosi almeno 13 colpi mentre l’arma di Shiran ne poteva contenere solo otto”.

Olimpio non sa – o comunque non dice - che i risultati di Van Praag sono tutt’altro che certi (*). Ma non c’era nessun bisogno di ascoltare quel nastro, poichè il numero di fori nelle pareti e nel soffitto della cucina dell’Ambassador, e lo stesso numero di ferite riportate dai presenti, impongono che almeno tre pallottole abbiano ripetutamente rimbalzato di parete in parete, colpendo più di una persona ciascuna – proprio come nei cartoni animati – per giustificare il tutto con otto proiettili soltanto. Oppure le pallottole dovevano essere almeno undici. Ma comunque non 13.

In realtà, se c’è un caso in cui la versione ufficiale è palesemente falsa, è proprio l’assassinio di Robert Kennedy (non a caso i debunker evitano accuratamente di confrontarsi su questo caso): basti pensare che l’autopsia ufficiale fu volutamente esclusa dagli atti del processo, mentre i reperti delle pareti con i fori di proiettile furono “bruciati per sbaglio” dalla polizia di Los Angeles.

Quello che resta da capire è l’improvviso “risveglio” di Olimpio, che non può certo aver scoperto tutte queste cose la scorsa settimana.

Ma non è finita. Dulcis in fundo, come se si trattasse di una nota a piè di pagina, Olimpio ci rivela che “anche nell’uccisione del presidente [John Kennedy] è probabile che i killer fossero diversi, appostati in modo da poter aprire il fuoco su ogni lato del corteo.”

In altre parole Guido Olimpio ci sta dicendo che i suoi amici della CIA stanno mentendo al mondo intero da quarant’anni filati, e a questo punto viene da chiedergli come mai su AlQueda bisognerebbe invece fidarsi ciecamente di loro.

Una volta ebbi uno scambio con un noto debunker italiano, e gli chiesi: “Perchè sull’undici settembre non riconosci almeno qualcosa? Concedi un paio di punti, così almeno risulti più credibile al tuo stesso pubblico.”

“Lo so - mi rispose - ma non è possibile. Se cedi su un punto solo, prima o poi ti tocca cedere su tutto”.

Che il “risveglio” di Olimpio possa essere interpretato in questo senso?

Massimo Mazzucco


Un articolo in cui criticavamo Olimpio per non usare mai il condizionale nelle sue affermazioni su AlQueda.

La registrazione di cui parla Olimpio sta alla fine del video che trovate nella PAGINA DEDICATA ALL’ASSASSINIO DI ROBERT KENNEDY

QUIuna pagina che parla della controversia sul nastro audio dell’Ambassador.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
BlSabbatH
Inviato: 28/3/2008 10:38  Aggiornato: 28/3/2008 10:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Citazione:
un suo breve articolo, uscito alla chetichella sul Corriere dell’altro ieri, nel quale Olimpio si domanda: “C’è un’altra verità, come tanti sospettano, dietro l’uccisione di Robert F.Kennedy, avvenuta in un hotel di Los Angeles nel giugno del 1968?“

evidentemente per i fatti più vecchi di 4 decadi gli concedono il lusso di uscire dalla cuccia.

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
DrHouse
Inviato: 28/3/2008 11:43  Aggiornato: 28/3/2008 11:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Citazione:
evidentemente per i fatti più vecchi di 4 decadi gli concedono il lusso di uscire dalla cuccia.


Direi che la risposta di BlSabbath contiene in sintesi la risposta al tuo quesito. Il concetto fondamentale è che il tempo attenua tutto. Dopo 45 anni si possono fare anche alcune concessioni, tanto le persone implicate (sia a livello esecutivo che a livello politico) sono ormai tutte decedute. Quindi, la verità non fa più male. Il tempo l'ha resa innocua e inefficace. Inoltre, nel caso degli attentati di Dallas e Los Angeles, disponiamo ormai di una quantità di informazioni, fatti dichiarazioni e studi tale da rendere risibile la versione ufficiale. Gli ultimi due debunker del caso JFK, Gerald Posner e Diego Verdegiglio, ad esempio, sono stati letteralmente passati al tritacarne dagli studiosi più seri e i loro studi suscitano al massimo qualche risata. Ad onta della sua supponenza, credo che nemmeno Verdegiglio creda veramente a ciò che dice. Infine, non dimentichiamo che dagli anni 70 a oggi la stragrande maggioranza degli americani crede ormai fermamente nella versione del complotto, quindi continuare a difendere la versione ufficiale sarebbe un modo per esporsi al pubblico ludibrio.

Diverso è invece il caso dell'11 settembre. L'evento è troppo grosso e troppo recente perché si possano fare già oggi delle concessioni. Le persone implicate sono tutte ancora lì ai loro posti di comando. Io l'ho sempre ripetuto: solo il tempo farà giustizia.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Pyter
Inviato: 28/3/2008 11:46  Aggiornato: 28/3/2008 11:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Il motivo per cui ciò accade è strettamente scientifico.

Sembra che nel cervello degli ORGANI di informazione sia stato isolato
un elemento caratteristico della specie: un isotopo che emette radiazioni
forse non cancerogene, ma molto FASTIDIOSE,il cui periodo di decadimento
medio, prima di stabilizzarsi definitivamente, sembra sia di ALMENO 40 anni.
Gli studiosi italiani sono propensi a chiamarlo Olimpio, in onore del primo
caso scientificamente accertato.

E' inutile sottolineare il fatto che, quando si tratta di studiare anomalie,
la ricerca scientifica italiana è, nel settore, all'avanguardia.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
skywalker
Inviato: 28/3/2008 12:31  Aggiornato: 28/3/2008 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
classico esempio di folgorazione sulla via di washington..

Cassandra
Inviato: 28/3/2008 12:41  Aggiornato: 28/3/2008 12:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Io invece, che vedo complotti dovunque, sto notando una improvvisa presenza di Robert Kennedy su tutti i media. Ignorato per 40 anni, proprio ora viene citato, menzionato, imitato, riprodotto ed esaminato come mai prima. Sia qui che oltreoceano.

Che diamine succede?

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Ashoka
Inviato: 28/3/2008 13:23  Aggiornato: 28/3/2008 13:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Citazione:
Che diamine succede?


l'anniversario?

LoneWolf58
Inviato: 28/3/2008 13:24  Aggiornato: 28/3/2008 13:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Citazione:
Autore: Cassandra Inviato: 28/3/2008 12:41:00

Io invece, che vedo complotti dovunque, sto notando una improvvisa presenza di Robert Kennedy su tutti i media. Ignorato per 40 anni, proprio ora viene citato, menzionato, imitato, riprodotto ed esaminato come mai prima. Sia qui che oltreoceano.

Che diamine succede?
Cavolo se non lo sai te?!...
beh anche il caso Moro sta avendo il suo revival...
Comunque c'è da sperare che fra 33 anni forse un articoletto sul 9/11 uscirà in sordina sul Corriere...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Cassandra
Inviato: 28/3/2008 14:36  Aggiornato: 28/3/2008 14:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Citazione:
Cavolo se non lo sai te?!..

E chenne so io. Io sono Cassandra e prevedo il futuro. Del passato non ne so un accidente.


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
argon
Inviato: 28/3/2008 15:38  Aggiornato: 28/3/2008 15:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 287
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Forse per renderlo più credibile:
se crede alle teorie alternative su Kennedy di sicuro è limpido anche nel parlare di Bin Làden & Co.

« La sovranità sovrannazionale di banchieri mondiali ed un’èlite intellettuale è preferibile all’autodeterminazione praticata nei secoli passati»
( David Rockefeller)
Pseudo
Inviato: 28/3/2008 16:15  Aggiornato: 28/3/2008 16:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Non credo che si tratti di improvviso amore per la verita'. E nemmeno del tempo pietoso. Non si puo' dire la verita' nemmeno sull'assassinio di Lincoln, figuriamoci per Kennedy... ma ci sarebbe anche la storia del fratello. Volendo ci sarebbe anche tutta una serie di "coincidenze" che ne hanno mezza sterminata la famiglia. Si dice famiglia "sfortunata" nonostante i mezzi, ma in realta' i K hanno una caratteristica genetica che, diciamo, ne "agevola" la sfortuna. Credo sia solo per riempire spazi con "verita'" che non nuociono a nessuno. Sarebbe invece interessante scoprire "chi", ogni tanto, si diletta ad ammazzare presidenti e candidati alla presidenza USA, ma questo, temo, rimarra' un segreto ufficiale. Ufficiosamente i "complottisti" sanno perfettamente che se politica economica ed estera di un presidente non sono "gradite", questo sparisce in qualche scandalo oppure fisicamente. E' la democrazia.

Red_Knight
Inviato: 28/3/2008 17:08  Aggiornato: 28/3/2008 17:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
E' un OT, ma preferisco postarlo qui che altrove. Voi che conoscete i retroscena della storia recente molto molto meglio di me, potreste togliermi un paio di dubbi?
Dubbio n°1: se mai alla casa bianca salisse un animo nobile ma abbastanza machiavellico, magari dopo aver fatto finta di essere disponibile ad essere manovrato dai soliti interessi, e si mettesse in testa di voler cambiare le cose a ogni costo, anche in maniera Robespierriana se necessario, cosa dovrebbe fare, ammesso che sia possibile, per poter almeno danneggiare il reale potere consolidato, prima di essere ammazzato?
Dubbio n° 2: perché l'Impero Romano che era in mano al Senato in maniera simile a quanto oggi gli USA sono in mano ai mandanti del 9/11 ogni tanto vedeva al potere un Marco Aurelio, o un Giuliano II, e al giorno d'oggi non c'è nessuno neanche lontanamente animato da buone intenzioni?

Halo1367
Inviato: 28/3/2008 20:16  Aggiornato: 28/3/2008 20:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Se anche Olimpio mi diventa "complottista" vuol dire semplicemente che noi tutti dovremo rivisitare tutto il percorso che abbiamo fatto sin qui e chiederci dove abbiamo sbagliato!

Lo strano caso di un giornalista da sempre schierato solidamente sulle posizioni ufficiali del governo americano. Su tutto. E su ogni argomento.

Improvvisamente pubblica un articolo che è una vera crepa nelle sue granitiche e vecchie convinzioni.

Che Olimpio sia caduto dopo anni di Olimpo, sulla terra assieme a tutti noi uomini mortali e pieni di dubbi?

Non mi sembra credibile. A livello di semplice logica di ..."servizio".


Più facile che stia svolgendo un nuovo compito assegnatogli dal suo vecchio...datore di lavoro?

Marcare un ulteriore distacco dei "servizi" dal Presidente uscente per rifarsi una verginità agli occhi di una opinione pubblica un poco più smaliziata? Altri segnali nel recente passato ce ne sono stati, direi.

Vederemo col tempo.

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
Al2012
Inviato: 28/3/2008 20:23  Aggiornato: 28/3/2008 20:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Scusate l’OT:
Questa sera alle 21,30 su rebus:

Zeitgeist, la più grande storia mai raccontata?

Dopo il grande interesse suscitato dalla puntata dedicata al documentario di Zenone Sovilla, Rebus trasmette gli ultimi scampoli del film “Civiltà bruciata”.

Dopo inizieremo a dedicarci al lungometraggio di inchiesta “Zeitgeist” di Peter Joseph. Si tratta di un’opera liberamente scaricabile da internet, all’indirizzo http://zeitgeistmovie.com/, incentrata su tre grandi capitoli: la storia delle religioni, l’analisi dei tragici fatti dell’11 settembre 2001, l’analisi dell’ipotetico cartello bancario internazionale che sarebbe all’origine del “signoraggio” e non solo.

Nel corso della trasmissione ci sarà anche un intervento telefonico da Los Angeles di Massimo Mazzucco, autore del sito di informazione Luogocomune.net e dei documentari “Inganno globale” e “Nuovo secolo americano”.

In questa prima puntata dedicata a Seitgeis verrà trasmesso il primo capitolo incentrato sulla storia delle religioni. Il lungometraggio è in inglese con i sottotitoli in italiano curati da Luogocomune.net. Ci sarà spazio anche per parlare di complottismo.



“Capire … significa trasformare quello che è"
starchild
Inviato: 28/3/2008 20:48  Aggiornato: 28/3/2008 20:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Guardatela!! È una delle poche trasmissioni coi coglioni. E non a caso non è rai o mediaset.

starchild
Inviato: 28/3/2008 20:58  Aggiornato: 28/3/2008 20:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
OT. ma non troppo. Vorrei che qualcuno, Massimo o chi ne sa di queste cose, mi illuminasse su questa frase che ho preso da un forum USA:

U.S. NEWS MEDIA CAN LEGALLY LIE TO YOU
There is no law preventing the U.S. news media from intentionally lying to the public. Whistle blowers and honest reporters are fired for telling the truth

Se è vero è grave, che ne pensate?

edo
Inviato: 28/3/2008 23:12  Aggiornato: 28/3/2008 23:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
se c’è un caso in cui la versione ufficiale è palesemente falsa, è proprio l’assassinio di Robert Kennedy (non a caso i debunker evitano accuratamente di confrontarsi su questo caso)

sono rimasto "particolarmente" colpito anche dal loro silenzio a proposito degli esplosivi all'acqua ossigenata da preparare comodamente in volo.

p.s. fra 33 anni il "corriere" sarà un lontano ricordo! Spero.

starchild, puoi tradurre la frase?

starchild
Inviato: 28/3/2008 23:28  Aggiornato: 28/3/2008 23:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Quella sopra dice:

U.S. NEWS MEDIA CAN LEGALLY LIE TO YOU

I Mass Media USA possono legalmente mentirvi.

There is no law preventing the U.S. news media from intentionally lying to the public. Whistle blowers and honest reporters are fired for telling the truth

il seguito dice:

Non c'è nessuna legge che impedisca ai media USA di mentire intenzionalmente al pubblico.
I soffioni (informatori) e i giornalisti onesti sono licenziati se dicono la verità.

Giudicate voi. E correggete se è falso.

phobos
Inviato: 28/3/2008 23:52  Aggiornato: 28/3/2008 23:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
A proposito dell'osservazione fatta da Massimo Mazzucco su Bin Laden che ringiovanisce invece di invecchiare ....

... effettivamente, siamo passati da un Bin Laden arzillo sulle montagne, ad un Bin Laden malato in dialisi, poi vecchio e malato grave, poi con un piede nella fossa, poi forse morto, poi sicuramente morto, poi forse di nuovo vivo, poi sicuramente di nuovo vivo, poi vivo ma vecchio con la barba bianca, poi vivo e di nuovo giovane con la barba nera e così via ...



E' vero che il mondo è pieno di idioti capaci di credere a tutto, ma in questo caso l'idiozia può essere solo in parte una giustificazione ...


edo
Inviato: 29/3/2008 7:32  Aggiornato: 29/3/2008 7:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
citaz.:effettivamente, siamo passati da un Bin Laden arzillo sulle montagne, ad un Bin Laden malato in dialisi, poi vecchio e malato grave, poi con un piede nella fossa, poi forse morto, poi sicuramente morto, poi forse di nuovo vivo, poi sicuramente di nuovo vivo, poi vivo ma vecchio con la barba bianca, poi vivo e di nuovo giovane con la barba nera e così via

ma che vuoi che sia! Se non ricordo male ad Al-Zarkawi rispuntò addirittura una gamba.

Ora i giornalisti possono mentire legalmente? Non cambia moltissimo; significa solo che prima lo facevano "illegalmente". Però è significativo che sentano il bisogno di tutelarsi... forse si preparano a spararcene di grossissime, tipo: un altro 11 sett.?

stg44
Inviato: 29/3/2008 11:05  Aggiornato: 29/3/2008 11:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/3/2008
Da:
Inviati: 79
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Quando si parla dei Kennedy ci si dimentica sempre che sono una delle più grandi famiglie mafiose del pianeta,per questo muoiono tutti ammazzati.
Il complotto c'è, come in ogni omicidio d'onore.
Complotto si, complotto no... mi rollo una canna!

Rugito
Inviato: 29/3/2008 20:23  Aggiornato: 29/3/2008 20:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/4/2007
Da: Napoli
Inviati: 105
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
Scusa Massimo, vorrei chiederti una spiegazione sull'articolo in una parte di cui so poco: dov'è che è documentato che Scotland Yard ha negato che Al-Queda sia responsabile degli attacchi di Londra?

"How can the wicked smile while the world is burning?"
Redazione
Inviato: 29/3/2008 20:39  Aggiornato: 29/3/2008 20:41
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
E' roba di qualche mese fa, credo quando si dimise il capo della polizia di Londra. Lo dissero pure in TV, che "non si erano trovati legami fra i 4 pachistani e AlQueda".

Pensa che ridere: Ormai al mondo sono tutti più o meno "legati con AlQueda". Mia madre, il mio portinaio, la zia di mio cugino... Tutti, meno i 4 pachistani che hanno messo le bombe a Londra.

edo
Inviato: 29/3/2008 22:25  Aggiornato: 30/3/2008 10:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: “Risvegli” – Lo strano caso del Sig. Olimpio
dov'è che è documentato che Scotland Yard ha negato che Al-Queda sia responsabile degli attacchi di Londra?

Ti consiglio di cercare sul sito di Blondet o su comedonchisciotte gli articoli che rimandano alle fonti originali.
Dovrebbe esserci qualche link anche qui su luogocomune forse sui forum o comunque dove si è parlato degli attentati di Londra e Madrid.

Anche la polizia spagnola arrivò alle stesse conclusioni riguardo all'attentato che subìrono in spagna, ma Olimpio (insieme al 99,9% dei giornalisti italioti), si è (si sono), dimenticato (i), (in entrambi i casi), di dare a queste notizie il dovuto risalto.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA