Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Villahermosa come New Orleans?
Inviato da Redazione il 2/11/2007 4:20:00 (7443 letture)

Uno scenario sempre più drammatico si sta delineando nel Tabasco, lo stato messicano che si affaccia sull’Atlantico nella parte meridionale del Golfo del Messico.

Dopo 71 giorni consecutivi di pioggia, la capitale Villahermosa è quasi interamente sommersa dall’acqua, e gli abitanti sono completamente isolati dal resto del mondo, a causa della particolare configurazione geografica della zona. Villahermosa infatti sorge in una conca situata proprio al confluire di due grandi fiumi, che la stringono ora in una minacciosa tenaglia, con gli argini tenuti miracolosamente insieme da centinaia e centinaia di sacchetti di sabbia.

Ma poco più a monte c’è una grande diga, che sta ormai per tracimare. Che vengano o meno aperte le chiuse, quindi, migliaia di tonnellate d’acqua rischiano di abbattersi da un momento all’altro sulla città sottostante, che oltre ai due fiumi ha già, al suo centro, un enorme lago di acqua permanente – una specie di palude mal bonificata - dalla quale emergono sempre più spesso decine e decine di coccodrilli affamati.

Tutte le strade di uscita dalla città sono tagliate ormai da giorni, ...

... e fra poco verrà a mancare anche l’elettricità, togliendo quindi i collegamenti telefonici con i cittadini prigionieri dell’acqua.

Nonostante tutto questo, il governo federale rimane stranamente silenzioso di fronte alle grida di aiuto sempre più forti che lancia il governatore dello stato di Tabasco, mentre nessuno si preoccupa di far evacuare la gente.
Le uniche forze intervenute finora sono quelle dell’esercito locale, una specie di protezione civile in abiti militari, ma da Città del Messico tutto tace.

Perchè? Semplice disorganizzazione, o “distrazione” intenzionale?

La vallata di Villahermosa, grazie al doppio fiume, è una delle più ricche e fertili di tutto il paese. Ma è una forma di agricoltura antica, non industrializzata, che rende relativamente poco rispetto al potenziale economico offerto dallo sfruttamentio intensivo del petrolio, di cui sono stati rilevati di recente nuovi giacimenti, sia al largo che sotto la vallata stessa.

E se la città venisse distrutta dall’acqua - dicono gli abitanti locali - nessuno di noi ritornerebbe di certo, per ritrovarsi a dover acquistare case e terreni il cui valore a quel punto sarebbe come minimo raddoppiato.

Sono dubbi e sospetti, questi, che in teoria non dovrebbero venire a nessuno, ma dopo la lezione di Katrina abbiamo imparato che tutto è possibile, e spesso in misura maggiore della nostra stessa immaginazione.

Speriamo davvero che l’unico responsabile di questo imminente disastro, fino ad oggi, sia soltanto Madre Natura.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cocis
Inviato: 2/11/2007 12:13  Aggiornato: 2/11/2007 12:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Villahermosa come New Orleans?
ma che coincidenza....

diga iraq

Citazione:
Secondo i rapporti statunitensi sta per cedere il più grande impianto del Paese
Fu realizzato nell'84 su terreno friabile. "Inutili le continue iniezioni consolidanti"

Iraq, la diga più pericolosa del mondo
Gli Usa: "A Mosul mezzo milione a rischio"




MOSUL - La più grande diga dell'Iraq rischia di cedere da un momento all'altro e rischia di travolgere almeno mezzo milione di persone. Si trova a una cinquantina di chilometri a nord-ovest di Mosul, la grande città settentrionale irachena, sulla sponda occidentale del Tigri, dove abitano un milione e settecentomila
persone.



spettatore
Inviato: 2/11/2007 13:56  Aggiornato: 2/11/2007 13:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Villahermosa come New Orleans?
71 GIORNI CONSECUTIVI DI PIOGGIA????
Tra le due una: o ci dev'essere un gran barcone ancorato da qualche parte lì, con uno strano tipo dalla barba lunga che imbarca animali, o ultimamente ci dev'essere stato uno strano segnale radio (pivert o woodpecker. Chiedete ai radioamatori) che ha attraversato la ionosfera in quel punto ( e dintorni).
Per la diga di Mosul un solo grido: " PULL IT !!!!"


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Pyter
Inviato: 2/11/2007 15:18  Aggiornato: 2/11/2007 15:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Villahermosa come New Orleans?
spettatore:
Tra le due una: o ci dev'essere un gran barcone ancorato da qualche parte lì, con uno strano tipo dalla barba lunga che imbarca animali, o ultimamente ci dev'essere stato uno strano segnale radio......

R:
Propendo per la prima ipotesi. L'uomo con la grande barba pare stia
salvando SOLO gli animali...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
theMatrix
Inviato: 2/11/2007 15:30  Aggiornato: 2/11/2007 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Villahermosa come New Orleans?
Sul sito della rivista Nexus ho trovato qualcosa che fa riflettere, a proposito della questione clima.

cirocat
Inviato: 2/11/2007 15:56  Aggiornato: 2/11/2007 15:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Villahermosa come New Orleans?
Piove , governo ladro.

Comunque io sono tranquillo, visto che pochi mesi fa ad un dibattito sul cambiamento del clima un noto metereologo mi ha rassicurato che attualmente
non ci sono le tecnologie per modificare il clima, dobbiamo solo girare meno in auto e fare meno smog, allora ho cominciato a parlare di Haarp e di scie chimiche, a quel punto è intervenuto il politico di turno che mi ha maggiormente rassicurato perchè quantunque ci fossero tali tecnologie sarebbero usate solo per il nostro bene, infatti adesso sono preoccupato quando NON vedo le scie perchè non mi sento protetto ,(a dir la verità succede raramente che non ci siano) in breve , fanculo a tutti quelli che non ci dicono come stanno le cose e come può piovere per SETTANTA giorni di seguito.

cherubino
Inviato: 2/11/2007 16:08  Aggiornato: 2/11/2007 16:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Villahermosa come New Orleans?
theMatrix:
le immagini sono spettacolari!!

Redazione
Inviato: 2/11/2007 17:50  Aggiornato: 2/11/2007 17:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Villahermosa come New Orleans?
CIROCAT: "infatti adesso sono preoccupato quando NON vedo le scie perchè non mi sento protetto "


ah ah ah ah ah

edo
Inviato: 2/11/2007 22:14  Aggiornato: 3/11/2007 8:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Villahermosa come New Orleans?
autorimosso

Pyter
Inviato: 2/11/2007 22:37  Aggiornato: 2/11/2007 22:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Villahermosa come New Orleans?
Redazione:
E se la città venisse distrutta dall’acqua - dicono gli abitanti locali - nessuno di noi ritornerebbe di certo, per ritrovarsi a dover acquistare case e terreni il cui valore a quel punto sarebbe come minimo raddoppiato.

Sarà...ma io più la leggo questa frase e più non la capisco.
Ritrovarsi a dover acquistare case e terreni...ma di chi sono queste case e questi terreni?
L'inondazione cancella lo stato di proprietà?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Redazione
Inviato: 3/11/2007 1:28  Aggiornato: 3/11/2007 1:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Villahermosa come New Orleans?
PYTER: “L'inondazione cancella lo stato di proprietà?”

Certo che no. Ma quanti hanno un’assicurazione sufficiente per ricostruire il tutto, ripartendo da zero? E quanti restano in grado di pagare i loro mutui, dopo un disastro del genere?

Esattamente come è successo a New Orleans, quando la gente – quei pochi evacuati che non sono stati lasciati morire sott’acqua - è ritornata, ha scoperto che le banche nel frattempo si erano reimpossessate dei loro terreni, e a quel punto i prezzi erano raddoppiati.

starchild
Inviato: 5/11/2007 20:06  Aggiornato: 5/11/2007 20:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Villahermosa come New Orleans?
Banche!
Esistono i vampiri? Certo, nascono dalle banche e succhiano il sangue del mondo. Per combatterli non basta l'aglio o le croci o l'acqua santa; ci vuole ben altro. Una volta che ti mordono sei fatto. Ma allora come combatterli?
Forse evitando di frequentare le banche? forse ritirando i "capitali"che diamo in loro custodia? O forse cominciando a fare le pulci a questi covi di succhiasangue.
Ah, ho capito! Basta solo inquinare la valuta così moriranno per avvelenamento.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA