Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Inviato da Redazione il 23/10/2007 20:20:00 (13999 letture)

Tutto Teodori in 3 semplici fallacie:


[Aggiunto download dell'intera puntata in coda ]

La puntata che Maurizio Costanzo ha dedicato all’11 settembre, prendendo spunto dalla presentazione del film “Zero” al Festival di Roma, ha segnato un altro punto importante nella lotta alla menzogna che si cela sotto la tesi ufficiale di quegli attentati.

Nello specifico, abbiamo visto un Giulietto Chiesa molto più sicuro di sè, più centrato, e soprattutto molto più attento a smorzare sul nascere i prevedibili tentativi dell’avversario di turno – in questo caso il “solito” Massimo Teodori – di gettare tutto in rissa invece di affrontare i temi specifici.

In realtà lo scontro si è rivelato impari, anche perchè accanto a Chiesa c’era lo storico Franco Cardini, che ha spiattellato dati e fatti con indubbia efficacia, mentre a sostegno delle tesi ufficialiste, oltre a Teodori, c’era un Mario Giordano tanto impreparato sulla materia quanto fragile nel suo tentativo di spostare sullo scontro personale il fuoco del dibattito. Più ci provava, e più sembrava farsi del male da solo.

Al di là dei punti segnati a favore o contro, in ogni caso, la serata ha messo chiaramente in evidenza l’attuale stato delle cose riguardo al dibattito 9/11 nel mondo: di fronte all’incalzare sempre più prepotente di prove e indizi portati dal Movimento per la Verità sul 9/11, la controparte ufficialista è ormai ridotta a produrre una cortina fumogena diversiva, che va dal tentativo di buttarla sull’antisemitismo e sul negazionismo, alla ancora più patetica accusa di “lucrare” sulla “moda del complotto”, mentre conferma in realtà di non avere la minima capacità di controbattere sul terreno delle argomentazioni.

Non deve essere stato bello, nè per Teodori nè per Giordano, vedersi mettere sotto il naso ...

... il libro “Zero” da parte Chiesa, che li accusava apertamente di “non averlo nemmeno letto”, mentre si affannavano a cercare una via di uscita che gli permettesse in qualche modo di non confrontarsi con i suoi contenuti.

Quando poi è intervenuto il padre di una delle vittime, Robert McIlvaine, anche chi si era lasciato ingannare dal polverone di Teodori deve aver in qualche modo “sentito” la differenza profonda fra chi parla per partito preso e chi parla con il cuore in mano.

Sul finale Teodori si è esibito in uno spassosissimo tentativo di far dire a Cardini “se era stato il terrorismo islamico oppure un complotto”, ma Cardini naturalmente non ha abboccato, e da quel momento in poi la puntata non ha avuto più storia. Mentre la trasmissione volgeva alla fine, si aveva quasi l’impressione che persino il povero Teodori, prigioniero del proprio personaggio, non credesse più alle formulette preconfezionante che andava recitando come una macchinetta.

Sembrava quasi più preoccupato della sua prenotazione al ristorante che non del terrorismo islamico.

Massimo Mazzucco

E' possibile scaricare la registrazione della puntata qui.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
tommasso
Inviato: 23/10/2007 21:11  Aggiornato: 23/10/2007 21:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
dovrebbero smettere di "fare" genericamente domande agli ospiti, per iniziare invece a porsi delle sacrosante, fondamentali e inevitabili domande sul proprio operato, sulla propria cecità, e su tutto quello che tale cecità ha comportato per l'intera nazione.


ma se è un piduista?

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
Orwell
Inviato: 23/10/2007 21:27  Aggiornato: 23/10/2007 21:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da: Someone Somewhere (In Summertime)
Inviati: 135
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Adnkronos - Lun 22 Ott - 19.48

Roma, 22 ott. - (Adnkronos) - E' stato detto e scritto che la verita' sull'11 settembre non la sapra' questa generazione, il giornalista Giulietto Chiesa, convinto che la versione ufficiale sia un falso, ha cercato di avvicinarsi alla verita', con il suo libro "Zero", dal quale e' stato tratto un film che verra' presentato domani sera alla festa del Cinema di Roma. Sempre domani sera al Maurizio Costanzo Show, Costanzo, Giulietto Chiesa e il gruppo di persone che ha prodotto e realizzato il film "Zero" mostreranno dati, fatti, immagini e analisi di quella giornata epocale. Con loro sul palco del Parioli, Franco Cardini, Massimo Teodori, Mario Giordano e Robert McIlvaine, padre di una delle vittime dell'attentato.


Orwell

"La cosa peggiore non è la violenza degli uomini malvagi, ma il silenzio degli uomini onesti”. Martin Luther King
Pasquino
Inviato: 23/10/2007 21:47  Aggiornato: 23/10/2007 21:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
bentrovati

Segnalo in merito, questo interessante articolo apparso su movisol.org a firma di LaRouche - buona, come è qui di solito... informazione.

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
nike
Inviato: 23/10/2007 22:00  Aggiornato: 23/10/2007 22:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Maurizio Costanzo? Spero tanto che ci sia la pagina 777. Per le domande intendo!
-

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
edo
Inviato: 23/10/2007 22:51  Aggiornato: 23/10/2007 22:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
oggi Chiesa ha parlato al programma di radio2 "28 minuti" condotto da Barbara Palombelli (la vera Barbara Palombelli è la creatura impersonata da Sabina Guzzanti ).

Da quel poco che ho visto, sui cosiddeti giornali non si fa cenno al film di Chiesa, sono tutti innamorati del bel Robert Redford.

intanto ci sarebbe questo:

Ci vediamo a Pavia il 24 ottobre? 22.10.07 Permalink
Psicologia del complottismo a Pavia


Mercoledì 24 ottobre alle 21 sarò a Pavia, all'Aula del '400, Palazzo Centrale, via Strada Nuova 65, insieme a Lorenzo Montali (ricercatore di psicologia sociale presso la Bicocca) per parlare di cospirazioni dell'11 settembre (ma non solo) da un'angolazione diversa dal solito: superata ormai la fase di sbufalamento, ci si può addentrare negli aspetti poco conosciuti di questa tragedia e negli aspetti psicologici, che riguardano tutte le moderne tendenze a intravedere cospirazioni dappertutto.

L'incontro s'intitola 11 settembre: il complotto che non c'è ed è organizzato da Studentindipendenti con il patrocinio dell'Università di Pavia. L'ingresso è libero.

Io sarò lì a presentare alcuni di questi aspetti (e, se tutto va bene, una novità che spero troverete interessante) e per discutere, insieme a Montali, delle ragioni di questo diffuso desiderio di spiegazioni cospiratorie per le grandi tragedie della storia. Il cospirazionismo, che riguardi l'assassinio di Kennedy, la scomparsa di Elvis Presley, le "scie chimiche" o lo sbarco sulla Luna, non è una semplice questione di teorie contrapposte o di indagini più o meno scientifiche: è uno specchio sui nostri processi mentali che penso trovete illuminante anche se ne avete piene le tasche dei complottisti undicisettembrini, lunari o sciachimisti.

Il vero mistero, infatti, è come mai persone altrimenti ragionevoli e sane di mente si lasciano trascinare in questi vortici di ipotesi paranoiche, fantascientifiche e surreali. Speriamo di poter dare qualche risposta in proposito, e per questo lasceremo ampio spazio alle domande del pubblico.
Etichette: 11/9, Apparizione mistica, complotti

Se abitassi nei dintorni di Pavia, non mancherei!

ELFLACO
Inviato: 24/10/2007 0:03  Aggiornato: 24/10/2007 0:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Cazzo Anche Teodori ??Noooooooo

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Kolza
Inviato: 24/10/2007 0:14  Aggiornato: 24/10/2007 0:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Non ci posso credere...Parla Teodori, mioddio! Parla un atlantista come lui?!?
Basta... domani chiamo Blondet e gli propongo di querelarlo per diffamazione...

Vado a dormire...
K

ELFLACO
Inviato: 24/10/2007 0:22  Aggiornato: 24/10/2007 0:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Teodori come da copione:

Meyssan,blondet e Loose Change antisemiti o ultracomunisti

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
cocis
Inviato: 24/10/2007 0:23  Aggiornato: 24/10/2007 0:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
e anche questo me lo sono perso...

ma non si può mettere un titolo grande in cima alla pagina la prossima volta ??

cocis
Inviato: 24/10/2007 0:26  Aggiornato: 24/10/2007 0:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma mandate a casa quello di studio aperto ..

che voltastomaco ..

"non si possono infondere sospetti"

"pubblicità x il film" ---

cocis
Inviato: 24/10/2007 0:31  Aggiornato: 24/10/2007 0:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cambio canale per non spaccare la tv..

Iceman
Inviato: 24/10/2007 0:36  Aggiornato: 24/10/2007 0:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 1784
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma il caro giulietto chiesa quanto viene pagato per questa apparizione???

cocis
Inviato: 24/10/2007 0:49  Aggiornato: 24/10/2007 0:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma prorpio da costanzo dovevamo andare ??

bebebeppepebebe ppepebebe ( imitazione gnocchi )

la prossima volta spero che non sia da "amici" --

bubu7
Inviato: 24/10/2007 0:54  Aggiornato: 24/10/2007 0:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ho cambiato canale dopo che ho visto gli ospiti come massimo teodori e mario giordano!! Posso apprezzare la buona volontà di giulietto chiesa ma "televisivamente parlando" fa un pò di casino.

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
cocis
Inviato: 24/10/2007 0:57  Aggiornato: 24/10/2007 0:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
l'ex direttore di studio aperto si stà cagando addosso ora ... dopo la testimonianza della di quello che ha perso il figlio ..

il libro della commissione di inchiesta è una fiction ... detto dal testimone che ha perso il figlio ...
qual è il potere della banche e degli americani.. e dei soldi..

un grande .....

cocis
Inviato: 24/10/2007 1:00  Aggiornato: 24/10/2007 1:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
vai teodori ... e giordano .. dove sono le 100naia di comissioni di inchiesta ???

pongu
Inviato: 24/10/2007 1:03  Aggiornato: 24/10/2007 1:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/5/2006
Da:
Inviati: 226
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
possiamo portare qui' le vittime.....ops

cocis
Inviato: 24/10/2007 1:07  Aggiornato: 24/10/2007 1:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
vai teodori ... che abbiao ora i terroristi islamici sopra roma..

fefochip
Inviato: 24/10/2007 1:09  Aggiornato: 24/10/2007 1:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
la tristezza che mi prende al cuore non è teodori ma chi gli da retta .

non ha detto nulla di nulla

insulta ,provoca

riesce solo a fare una domanda :

e rispondetegli cazzo

RIMOSSO PERCHè OFFENSIVO

LA REDAZIONE

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
cocis
Inviato: 24/10/2007 1:13  Aggiornato: 24/10/2007 11:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
.......................x..........

bubu7
Inviato: 24/10/2007 1:16  Aggiornato: 24/10/2007 1:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
come non è più il direttore di studioaperto? Mi sembrava di non vedere più servizi con tette e culi.

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
beat
Inviato: 24/10/2007 1:18  Aggiornato: 24/10/2007 1:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
siamo alle solite...
anzi stavolta la buttano in rissa al costanzo show...non gli bastava chicco mentina.....
con quei due "fantocci" che altro non FANNO CHE INSULTARE, INSINUARE in modo alquanto violento puerile e superficiale...
il povero cardini, rischia come blondet, la impreparazione mediatica-televisiva che giordano ex-direttore di studio aperto, ora "il giornale" ed il vispo teodoro possiediono a dismisura!!
tristezza infinita...cmq domani al lavoro aspetto qualche domanda in più sul morbo

fefochip
Inviato: 24/10/2007 1:19  Aggiornato: 24/10/2007 1:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma che cazzo ci vuole a rispondere a questi due serpenti a sonagli ?

non sono stati i 19 terroristi armati di taglierino che potevano da soli mettere a segno un colpo di questo tipo senza la complicità di persone inserite nel governo statunitense a diverso livello .
quello che dice bin laden non significa nulla se non si mette in chiaro il primo punto.

è difficile rispondergli ?

ma che cazzo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
gobbo
Inviato: 24/10/2007 1:20  Aggiornato: 24/10/2007 1:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ragazzi se avete qualcosa da dire su qualsiasi commento che è stato fatto nella trasmissione siete ovviamente benvenuti,se invece volete fare commenti sulle persone partecipanti siete pregati di non farlo. Lo sapete già da tempo che ogni commento sulla persona e severamente vietato,pertanto il commento sarà rimosso.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Vento
Inviato: 24/10/2007 1:28  Aggiornato: 24/10/2007 1:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2007
Da: Napoli
Inviati: 112
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
il messaggio è passato

un punto a favore della ricerca della verità

un punto forte

beat
Inviato: 24/10/2007 1:34  Aggiornato: 24/10/2007 1:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cit.- Ragazzi se avete qualcosa da dire su qualsiasi commento che è stato fatto nella trasmissione siete ovviamente benvenuti,se invece volete fare commenti sulle persone partecipanti siete pregati di non farlo. Lo sapete già da tempo che ogni commento sulla persona e severamente vietato,pertanto il commento sarà rimosso.


salute gobbo,
non discuto su questo..
però volevo sottolineare che giordano e teodori li vedo come marionette che mirano solo a creare tensione con domande stupide, puerili superficiali e banali, del tutto velleitarie...e cardini e chiesa del tutto impreparati a rispondere a tono dal punto di vista catodico...non sono animali da tele-vi-sion-e come i due sopra.

ps. che brutto quando il conduttore chiama i consigli per gli acquisti, dopo aver presentato la sua intervista ad un parente delle vittime e prima di dare la parola all'ospite in studio, padre a sua volta di una vittima....ma il lupo perde il pelo, ma non il vizio
salute

bubu7
Inviato: 24/10/2007 1:59  Aggiornato: 24/10/2007 1:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Una trasmissione inconcludente. Una rissa mediatica fomentata da teodori e giordano mentre Chiesa e l'altro non sono stati capaci di esporre in modo chiaro la questione 11 settembre. Invece di elenacare i motivi secondo i quali l VU viene considerata falsa si sono inoltrati in aspetti politici più complessi che hanno creato confusione e dato la possibilità alla coppia teodori-giordano di disturbare e interrompere.
Pessimo e deprimente.

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
Felson
Inviato: 24/10/2007 2:13  Aggiornato: 24/10/2007 2:13
So tutto
Iscritto: 7/6/2006
Da:
Inviati: 25
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Bene, di positivo c'è che anche il conduttore di un caposaldo della TV, credo, inizi ad avere qualche dubbio su tutto quanto ci propinano i media (tipo l'ultimo presunto messaggio di Bin Laden), ma anche sulla V.U. sull'11/9, visto che ha anche detto che ci sarà un seguito alla trasmissione odierna.
Purtroppo non mi è piaciuto per niente il dibattito nel suo insieme, sulla falsa riga della prima di Matrix, con la contrapposizione sterile e confusionaria di due fazioni, come in una partita, come si è detto oggi.
Purtroppo lo "spettacolo" televisivo esige queste situazioni anche per attirare pubblico, ma è proprio il tipo di spettacolo che personalmente odio di più e che non rende assolutamente giustizia ad un argomento serio e drammatico come questo. Credo siano molto più efficaci e di maggior impatto trasmissioni come quella fatta da Report, o come l'ultima di Matrix, con la messa in onda del filmato confezionato da M.M. Spero solo che chi ha seguito la trasmissione si sia convinto della necessità di informarsi un po' di più sull'argomento, magari andando a vedere il film di cui si parlava.
Eddie

Alberto
Inviato: 24/10/2007 2:55  Aggiornato: 24/10/2007 2:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2007
Da:
Inviati: 113
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
premetto, non ho potuto vedere la puntata, la vedrò perchè l'ho registrata...
cmq da Costanzo non mi aspetto niente, anzi mi insospettisce alquanto la cosa..
rimane pur sempre un ex (?) p2..
quindi i suoi perchè li ha... sempre.

Cmq ottimo che se ne parli in canali importanti sempre più spesso.

Skafloc
Inviato: 24/10/2007 4:14  Aggiornato: 24/10/2007 4:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: ROMA
Inviati: 188
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Trasmissione imbarazzante, se non altro sono stati elencati vari punti oscuri della V.U., speriamo sia servito ad insinuare qualche dubbio nelle persone a casa.
Per il resto una pena: i consigli per gli acquisti, gli applausi continui, il balletto alla fine (mi aspettavo che il padre della vittima si alzasse e se ne andasse).
Trasmissioni del genere credo siano una vera trappola per chi non è abituato all'arena televisiva.
Non si può creare un dibattito tra chi porta argomenti precisi, magari confutabili, e i soliti intellettuali del tipo:"Perché voi complottisti...".
E' inutile farci la trasmissione.
Capisco la necessità di un Chiesa di approfittare di qualunque occasione per esporre il proprio lavoro, ma l'ideale sarebbe non accettare inviti in dibattiti in cui l'interlocutore non sia uno in grado di discutere dei vari punti in questione (tipo Attivissimo, a suo modo). Se io contesto che il palazzo è caduto troppo velocemente, o ribatti a questa affermazione o stai zitto, no che te ne esci con l'antisemitismo (e secondo me lo stesso presentatore potrebbe pretendere dai partecipanti di rimanere in argomento, ma figurati...)
Comunque, è già qualcosa che in televisione qualcuno abbia potuto dire "La Verisone Ufficiale è falsa".

Le cose urgenti vanno fatte con calma
edo
Inviato: 24/10/2007 9:04  Aggiornato: 24/10/2007 9:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
chi avesse il link alla trasmissione lo posti per favore. Non l'ho vista.

Fuoco
Inviato: 24/10/2007 9:05  Aggiornato: 24/10/2007 9:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Gaia
Inviati: 43
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Lo so, è un mio difetto.

Io NON riuscirei a mostrare quella CALMA e quel self-control che alcuni qui in lista, Mazzucco fra tutti, riuscirebbero a mantenere di fronte alle PENOSE dinamiche comunicative, retoriche e psicologiche come quelle andate in onda nel MCS di ieri sera.

Non riesco ad abituarmici, né ad accettarle.
Ed è per questo che non sarei (ancora?) in grado di intervenire in un dibattito pubblico in modo efficace.

Ieri abbiamo assistito ad una importante, per quanto non nuova, lezione di META-COMUNICAZIONE.
Nel senso, anche letterale, che c'era chi tentava di comunicare
e chi passava "OLTRE", saltando a piè pari le questioni, le domande, le argomentazioni.

Per dirla con Watzlawick, se da una parte si trovava chi cercava di mantenersi sui CONTENUTI e sul merito,
dall'altro si "meta-comunicava" spostandosi sulla "RELAZIONE", tipo:

"dimmi chi sei, da che parte stai:
sei anche tu un complottista-antisemita-nazo-comunista
come tutti quelli che sostengono le tesi complottiste
ed hanno fatto i MILIONI con questo materiale?"

versione alternativa, urlando:

"insomma, è mezzora che parli, parli sempre tu!!!!!!!"
(ovviamente senza poi rispondere alle argomentazioni,
ma mantenendosi sulla polemica della distribuzione di tempi e turni...)

...insomma, se questo è il meglio del "controdibattito" che Maurizio Costanzo è riuscito a trovare, farò meglio ad applicare un serio training di autogestione emotiva...

Più che altro per la mia salute.

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (M. Gandhi)
nike
Inviato: 24/10/2007 9:51  Aggiornato: 24/10/2007 9:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
E’ in onda in replica anche di mattina alle 8.30 circa. E’ più seguito di mattina il MCS che di sera. Lo vedrà un bel po’ di gente. L’ho vista ieri sera, Costanzo ha parlato pochissimo, ha lasciato parlare gli ospiti. Anche perché l’unica frase che dice per intero con un bel italiano aperto è “Consigli per gli Acquisti”, e quindi si ascoltava volentieri.

Vado a memoria.
Massimo Teodori: “cosa sostengono i libri di questa letteratura su l’11 settembre? Circolano da cinque anni: Thyerry Messian inventore del complotto 11 settembre divenuto ricco, antisemita, nega l’olocausto. Loose Change film antisemita su 11 settembre e sul complotto, inventato . Maurizio Blondet libro 11 settembre Colpo di Stato in Usa. Tutti antisemiti. Questa è una industria della menzogna. Dietro ci sono razzisti antisemiti, ultracomunisti, ultranazisti."

Mario Giordano: “dire che su questo “problema dell’11settembre” (0_0 questo problema dell’11 settembre) non è stato fatta luce mi sembra non sia vero ed è offensivo avanzare per sospetti, per la memoria delle vittime."

Giulietto Chiesa: “ma tu non sei un giornalista ? non è il tuo lavoro ? Avanzare sospetti? Farti delle domande?”


Teodori: “anche in Italia Diario quindi un giornale di sinistra usciva con il titolo “11 settembre una boiata pazzesca”.

Etcc etcc..

Franco Cardini invece mi è piaciuto molto, chiaro come un docente di storia.: “Deaglio riprende le argomentazioni di Popular Mechanics”. L’ Ing. Bin Laden di orientale ha gran poco, è un occidentale..”

Nel complesso non è stata male come puntata.

-----

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
blackbart
Inviato: 24/10/2007 10:31  Aggiornato: 24/10/2007 10:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
L’ Ing. Bin Laden di orientale ha gran poco, è un occidentale..”


Come del resto l'Architetto Atta che già laureato prosegue, con grande profitto, studi ingegneristici in Germania..

Kolza
Inviato: 24/10/2007 10:44  Aggiornato: 24/10/2007 13:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Salve a tutti,
Sinceramente non mi sento di criticare i debunkers intervenuti al MCS. Teodori, da buon atlantista (che ha fatto persino parte della Commissione sulla P2... forse qualcuno non lo sa), si è attenuto al "Protocollo Taradash", ossia, in mancanza di argomenti concreti, azzannare l'avversario al grido di antisemitismo, negazionismo ed insulti assortiti.

Per inciso, se qualcuno avanza dubbi o sospetti sul Mossad (servizio segreto israeliano) viene ahimè additato come fanatico nazista. Israeliani danzanti o meno, l'11/09 ha visto all'opera almeno due servizi segreti, ma su questo, fortunatamente, Chiesa e soci si sono tenuti alla larga!
Al di là di questo (e degli improperi caduti su Blondet), Teodori non aveva molte altre frecce al suo arco. Ha provato ad associare il complottismo con i ricchi premi e cotillons, ma non mi pare che la letteratura made in CICAP sia fornita gratis et amore dei (magari in pdf su qualche circuito di P2P). Inoltre, non ho capito la lettura pseudopsicologica (Eco incluso) sulle origini del complottismo. I complotti esistono da che mondo è mondo... un giornalista, un politico o persino l'uomo della strada, lo sanno!

Ultimo, ma non da meno, il contributo (si fa per dire) di Mario Giordano. L'ineffabile giornalista di Canelli, già noto per aver ridotto Studio Aperto allo stremo (tette e culi con un po' di cronaca nera e sottofondo di Schindler's List ovunque), ha colpevolizzato chi "insinua dubbi".
Strano, eppure io mi ricordavo un giornalista rubizzo alla corte di Lerner, che faceva inchieste interessanti e poneva domande scomode, ma doverose... Chissà che fine ha fatto quel Gio... Giord... boh non mi viene il nome

Alla fine, grazie al padre della vittima... Un pugno nello stomaco la citazione di Allen Dulles (se qualcuno non sa perché fu silurato da JFK, si veda The Good Shepherd)!

Saludos
Kolza

Fuoco
Inviato: 24/10/2007 10:54  Aggiornato: 24/10/2007 10:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Gaia
Inviati: 43
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Una delle più frequenti "repliche" rispetto alle domande destabilizzanti sull'11 settembre,
almeno secondo la mia diretta esperienza, è rappresentata dal tentativo di smontarle, o meglio eluderle, tramite la ridicolizzazione e la negazione.

Tra queste, brilla per sagacia (ah! quanto sangue marcio...) la strategia del

"Ah sì ? E allora dimmi tu come sarebbero andate le cose! "

e sue varianti, tipo:

"Ah! quindi TU sei uno di quelli che CREDE alla teoria del complotto..." ("etichettamento" e chiusura discorso)

oppure, la mia preferita:

"Va bene, non sarebbe stata Al Qaeda. Allora chi è stato? Perché?
Come NON LO SAI ? Lo vedi che non hai risposte?
Cos'è, sei antiamericano (o komunista, o paranoico, o ...complottista, off course) ?"

ovviamente, manco a dirlo, usata abbondantemente al MCS di ieri.

il PUNTO, a me sembra, quasi sempre eluso in questo tipo di confronti,
è che PER SMONTARE, o mettere fortemente in crisi, un'affermazione
basta UN' OSSERVAZIONE pertinente, accurata, precisa, IN CONTRADDIZIONE con la prima

Per RICOSTRUIRE completamente a RITROSO un complotto o un evento - eventualmente - insabbiato, invece,
(e quindi risalire a moventi, dinamiche complete e responsabili),
serve una tale mole di dati, informazioni, ricerche, risorse, inquirenti, prove e testimonianze
da rendere assolutamente SPROPORZIONATA la probabilità di smascherare una BUGIA
da quella di recuperare la VERITA' - occultata - dei fatti.

Se io affermassi di essere stato ierisera a Roma al Parioli,
raccontando una storia plausibilie e verosimilie sulla mia fantastica serata ad un gruppo di amici,
ma un mio conoscente mi avesse visto passare in auto sotto casa mia alla stessa ora dello stesso giorno,
questa "semplice", singola osservazione, basterebbe a mettere fortemente TUTTA la mia versione dei fatti,
senza per questo offrire alla controparte, una spiegazione completa del perché io abbia mentito,
né di cosa sia successo effettivamente nella serata di ieri...

Basta "poco" per far crollare un castello di carte. O almeno farlo scricchiolare in modo preoccupante.
Peccato che chi l'ha costruito ha dalla sua di giocare da una posizione "Top-Down", di Potere.
Non solo il mazzo l'ha portato lui e ha usato la sua colla per tenerlo insieme,
ma si puo' pure permettere di bloccare chi vuole verificare se sia truccato.

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (M. Gandhi)
orkid
Inviato: 24/10/2007 11:01  Aggiornato: 24/10/2007 11:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Che dire... subito dopo che al MCS è andato in onda questa pagliacciata surreale... su rai tre un'inchiesta sulla commissione d'inchiesta "House of Rapresentatives" in cui si accusa l'amministrazione Bush di aver orientato le comuniciazioni scientifiche rispetto ai cambiamenti climatici.

Ahh.... meno male che c'è Al Gore a difendere la natura...

p.s.: In che fase siamo adesso?


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
Ezechiele
Inviato: 24/10/2007 11:47  Aggiornato: 24/10/2007 11:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2006
Da: Milano
Inviati: 33
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mi costa fatica ammetterlo ma Teodori e' proprio bravo televisivamente parlando. Con la sua abile dialettica, evocando le consuete immagini dell' uomo , una volta nero, adesso solo un po' piu' scuro (tipo mediorientale) ed esasperando la conversazione riesce sempre ad ottenere il suo obiettivo. Trasformare la discussione in una cagnara condita con pseudo-accuse personali e evidentissime provocazioni in cui PUTROPPO tutti gli interlocutori cascano. Per non parlare del colpo da mestro di sorridere compassionavolmente (poverino non sa quel che dice) quando si accorgeva dal monitor di palco di essere inquadrato mentre parlavano i "complottisti".
Mi rendo perfettamente conto che sia difficile mantenere la calma e non cedere alle provocazioni, tuttavia i vari Chiesa e Blondet dovrebbero sapere benissimo cosa li aspetta e quindi agire di conseguenza.
Forse avrebbero dovuto porre al buon Teodori domande semplici che richiedo il famoso si' o no che pretendeva lui.
Tipo "secondo te e' Bin Laden l'organizzatore degli attentati? " ad un suo forzato si' incalzare con "e' vero che sul sito ufficiale dell'FBI Bin Laden non e' ritenuto responsabile degli attentati?" "il PNAC e' un documento che esiste ed e' firmato dalla banda bassotti?" e via discorrendo. Certo e' facile giocare a calcio seduti in poltrona, ma altrimenti si finisce sempre per essere buttati via con l'acqua sporca.

Ovviamente vale il vecchio adagio di Luigi XIV "parlate male di me, purche' ne parliate"

snapdozier
Inviato: 24/10/2007 12:02  Aggiornato: 24/10/2007 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Io non sono d'accordo che Teodori sia bravo televisivamente. Come la Santanché, Schifani, Vito ecc. dà sulla voce agli altri ripetendo ossessivamente la stessa frase e dopo un po' insfastidisce. Cosi come Giordano con la sua voce chioccia che strilla sempre lo stesso discorso. L'idea che danno è che non hanno argomenti e allora urlano. Chiesa è rimasto tranquillo ed ha esposto pacatamente, anche se talvolta da l'idea di voler dire troppe cose in poco tempo, come se gli sfuggisse il filo del discorso. Tra l'altro il buon Costanzo ha più volte richiamato Teodori. Il fatto di dare nel nazicomunistarazzistamilionario agli avversari secondo me lascia un po' il tempo che trova e la mancata risposta dello storico è stato un modo molto elegante di mostrare l'inconsistenza della domanda. A mezzogiorno, dalla Palombelli, Chiesa era stato ottimo e la Palombelli si è schierata sulle posizioni di Chiesa in modo sorprendente. Sono curioso di vedere se ne ha parlato a suo marito, dopo.

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
Enrico
Inviato: 24/10/2007 12:03  Aggiornato: 24/10/2007 12:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ho visto la trasmissione…..che dire……mah…..

Purtroppo è assodato che una qualsiasi trasmissione sull’11/9 strutturata con ospiti contrapposti, pubblico in sala e pubblicità da mandare in onda ogni 10/15 minuti porta obbligatoriamente a questi risultati penosi.
I tempi ultracontingentati non permettono di entrare veramente nei fatti e poi basta un Teodori qualsiasi che dirottando l’oggetto della discussione verso le accuse personali provoca obbligatoriamente delle controrisposte sullo stesso livello e così il tempo passa e non si parla più dell’11/9.

Perché in pratica ieri sera non si è parlato di 11/9 ma di tutt’altro: antisemitismo, Unocal, New American Century, Diario, Meyssan, l’articolo del Corriere sventolato da Teodori, comunismo, Blondet ecc. ecc.

L’unico che ha cercato di entrare in topic è stato il padre di una vittima dei crolli, ma poi anche lui ha cominciato a parlare della Prima Guerra Mondiale, delle banche inglesi e americane e del complottone occidentale del XX secolo ecc. ecc. dando così il destro a Teodori per fare quell’intervento stucchevole in cui chiedeva al pubblico se esiste o meno il terrorismo islamico e se crede al complottone dell’occidente di cui l’11/9 sarebbe solo l’ultimo anello, chiudendo in bellezza con il domandone a Cardini e Chiesa: “Allora chi è stato? Complotto o terrorismo islamico?”

I due non hanno risposto, e ovviamente Teodori si aspettava solo che dicessero “E’ stato un inside job” per poi contrattaccare con ancora più virulenza affibbiandogli titoli del tipo “paranoici”, “comunisti”, “antisemiti”, “nazisti”, “complici morali dei terroristi” ecc. ecc. E quindi anche così non si sarebbe parlato dell’oggetto vero della discussione.

Ma, ripeto, è impossibile parlare veramente della questione in trasmissioni così strutturate, anche perché dovrebbero durare perlomeno 4/5 ore e possibilmente senza interruzioni pubblicitarie. Impossibile ovviamente.

Quindi ritengo che per entrare a fondo nella questione in televisione, anche se la durata del programma dovesse essere di 1 ora/1 ora e mezza, e per mostrare chiaramente tutti i “buchi” e i conseguenti dubbi che la versione ufficiale provoca in una qualsiasi persona dotata di onestà intellettuale, la trasmissione dovrebbe essere strutturata sul modello dei programmi di Lucarelli, Augias e Minoli.
Dove cioè si entra nella vicenda e si analizzano i fatti con dei reportages, non c’è pubblico in studio e neanche ospiti che si scannano parlando poi di tutt’altro.
E soprattutto dove non ci sono conclusioni prestabilite e pregiudizi, ma si evidenziano i dubbi e le domande. Poi sta a chi guarda la trasmissione trarne le proprie conclusioni.

Anche Mentana ha cambiato molto la struttura delle sue puntate sull’11/9, ma alla fine ha puntato sullo scontro a botte di video e controvideo tra Massimo e Attivissimo, che però è già un passo in avanti.

Comunque sia è un argomento veramente spinoso e pesante, che provoca sempre tensioni e liti tra gli ospiti invitati a parlarne in televisione anche se il programma è registrato e andrà poi in onda a notte fonda.

Il che la dice lunga….

ataulfo163
Inviato: 24/10/2007 12:04  Aggiornato: 24/10/2007 12:04
So tutto
Iscritto: 5/5/2007
Da: trentino
Inviati: 15
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
La cosa piu' vergognosa del dibattito al mcs per me e' stata quando quel povero ,imbarazzatissimo di Teodori fa l'appello alla gente per dire che l'11/09 e stata una dichiarazione di guerra all'occidente e che l'islam e' il male.
Poco ha capito che l'argomento non era complotto o non complotto,ma come diceva G.Chiesa(il solito casinista ma sull'argomento molto informato e gliene do atto),le falsita' dell'unico rapporto ufficiale sull'11/09,su M.Giordano penso ci sia nulla da dire a parte stendere un velo pietoso.

Ezechiele
Inviato: 24/10/2007 12:22  Aggiornato: 24/10/2007 12:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2006
Da: Milano
Inviati: 33
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ma caro snapdozier era proprio quello il suo obiettivo. Creare confusione per evitare i fatti concreti e purtoppo ci e' riuscito benissimo.

Det.Conan
Inviato: 24/10/2007 12:23  Aggiornato: 24/10/2007 12:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Che dire?
Teodori non capisco come possa insegnare all'universita'... anzi,ora che ci penso,lo capisco benissimo
Una qualsiasi persona di media intelligenza che l'ha sentito parlare ieri dovrebbe non credergli,si spera...visto che non ha detto niente se non insulti e propaganda "sovietica"

Giordano ha parlato poco per sua e nostra fortuna.Che lo chiamino a parlare di tette e culi e non di cose serie

Cardini e Chiesa confusionari,irascibili(suvvia,sapete chi avete di fronte no??)e con una paura matta di dire 2 frasette semplici semplici:Si',secondo me e' stato un autoattentato e Bin Laden e' morto nel 2001.Da allora credo che la sua persona sia stata manipolata.

Dico io,perche' avete paura di dire queste piccole 2 cosette.Perche'????????!!!

Costanzo complottista

McIlvain e' stato il migliore anche se ha divagato.L'effetto pieta' che ha dato sentendolo parlare di complotto(il padre di una vittima!)sara' stato enorme,immagino...

Tornando a cose serie,qualcuno era alla presentazione di Zero ieri?
Cioe',c'era Attivissimo e nessun luogocomunense?

A proposito.La vera bomba di ieri e' stata la rivelazione di Chiesa di aver inserito nel film il messaggio totalmente farlocco di Bin Laden che minaccia Bruxelles di attacco atomico proiettato a suo tempo al solo Parlamento Europeo.Ora che mi vengano a dire se e' vero o falso quel video!

Teodori,ma e' vero o falso?Vero o falso?Teodori risponda!E' vero o falso?E' vero o falso?Perche' non rispondi?Vero o no?Vero o no?


francesco7
Inviato: 24/10/2007 13:05  Aggiornato: 24/10/2007 13:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Questa è davvero bella! Non ho motivo di dubitare che questa intervista sia stata effettivamente fatta a Mario Giordano anche perchè è ripresa dal Corsera Magazine. Vi segnalo solo qualche chicca: «Lui era berlusconiano» (riferito a Marco Travaglio)....«Chi fa questo mestiere non deve schierarsi» (risposta ad una domanda sullla sua collocazione politica)...«Io sono contrario. Un giornalista non si deve schierare. I giornalisti hanno una funzione simile a quella dei giudici» (e poi va a dirigere il giornale di Berlusconi)....«Fede ha creato l’informazione qua dentro e gli siamo tutti riconoscenti»...«Quella di cui mi debbo occupare, i reality show. Ma anche tutto il piagnisteo di Amici. Genitori che scrivono ai figli, fidanzati che piangono, Costantino e le sue ragazze. Faccio tanti servizi su Costantino, ma proprio non riesco a guardarlo» (risposta alla domanda sulla televisione che non piace a lui).
Niente male per uno che ha scritto un libro dal titolo "Senti chi parla. Viaggio nell'Italia che predica bene e razzola male".
A proposito di Teodori la domanda su chi ha fatto gli attentati dell'11 settembre non deve farla allo storico Cardini ma all'amministrazione americana visto che Bin Laden non è ricercato dall'FBI per quegli attentati...
«Bin Laden non è stato formalmente accusato in relazione all’ 11-9» ha chiarito Rex Tomb, uno dei portavoce dell’FBI, al Muckraker report. «L’ FBI raccoglie prove –ha spiegato- Appena le prove sono state messe insieme, vengono girate al Dipartimento di Giustizia. Il Dipartimento di Giustizia poi decide se ha abbastanza prove da presentare ad un grand jury federale. Nel caso del bombardamento del 1998 alle Ambasciate degli Stati Uniti, Bin Laden è stato formalmente accusato e incolpato da un grand jury. Non è stato formalmente accusato e incolpato in relazione all’ 11-9 perché l’FBI non ha una forte prova che lega Bin Laden all’ 11-9».

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
fefochip
Inviato: 24/10/2007 13:20  Aggiornato: 24/10/2007 13:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
il problema non è teodori ma chi lo applaude .
è riuscito a prendersi un applauso invocando a mani giunte l'incubo del terrorismo che attanaglia le menti di tutti. ineccepibile il suo appello a un martellamento mediatico su alqaida e il terrorismo islamico che come per magia ormai sono una delle preoccupazioni dell'uomo comune .

finche ci sarà qualcuno terrorizzato da cazzate di questo tipo non avrà mai il cervello sgombro per pensare nulla di sensato.

una cosa che sinceramente non ho capito perche chiesa non gli ha rificcato in culo dodicimila volte quel "ci sono migliaia di studi" di teodori ...bo
fossi stato li avrei insistito come una litania nel farmeli citare e se insisteva avrei rilanciato dicendogli che era una bugia ,quindi lui un bugiardo e che quindi come bugiardo mentiva spudoratamente su tutte le altre affermazioni che ha fatto riguardo antisemitismo ecc ....

comunque .... costanzo si sarà reso conto che non può di nuovo invitare un simile figuro la prossima volta?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Eutopoi
Inviato: 24/10/2007 13:39  Aggiornato: 24/10/2007 13:39
So tutto
Iscritto: 29/12/2005
Da:
Inviati: 3
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Cit. "su rai tre un'inchiesta sulla commissione d'inchiesta "House of Rapresentatives" in cui si accusa l'amministrazione Bush di aver orientato le comuniciazioni scientifiche rispetto ai cambiamenti climatici.

Ahh.... meno male che c'è Al Gore a difendere la natura..."

Peccato se non hai capito l'importanza di quelle distorsioni ottenute dalle Multi. Il problema è mica Gore... è contenuto nelle info che abbiamo grazie a quella commissione. Gore o non Gore.

"Scegliete la vita Scegliete un lavoro Scegliete una carriera Scegliete la famiglia Scegliete un maxy televisore del caz.o (...) Scegliete un futuro..."
desbouvet
Inviato: 24/10/2007 14:41  Aggiornato: 24/10/2007 14:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cara redazione di Luogocomune, mi permettete una critica off-topic ?
che diavolo (sì, diavolo è la parola giusta), che d. ci stanno a fare, sulla home, due banner pubblicitari di questo tipo: Credito Usuraio, e ... Playstation ? ... liberissimi di accogliere gli sponsor che volete, per carità, ma temo che il "target" di questo sito, composto da persone che vanno contro la corrente e contro l'imbestialimento della razza umana, rimanga un attimo allibito...

jodie
Inviato: 24/10/2007 14:53  Aggiornato: 24/10/2007 14:53
So tutto
Iscritto: 10/5/2007
Da:
Inviati: 21
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
io sinceramente sono molto contenta di vedere che le cose si stanno muovendo... sicuramente in trasmissioni come quella di ieri non è tecnicamente possibile esporre con chiarezza ed efficacia tutto ciò che si vorrebbe... ma a mio parere è giusto andarci e partecipare. più se ne parla, meglio è!

mc
Inviato: 24/10/2007 14:57  Aggiornato: 24/10/2007 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
O.T.

Ieri guardavo una serie tv sulla rai, una delle Xmila sulle forze dell'ordine.
Specialisti Profiler che da un battito di ciglia capiscono da dove vieni e dove vai, dei paraculi inimmaginabili come personaggi di fantasia.

Il punto e' che questa volta nella loro rete c'era un terrorista ... indovinate un po'? ... islamico alle prese con l'organizzazione di un attentato con 20 grammi di Antrace!!!!. 250 milioni di possibili vittime...
Vabbe'... ...
Stringendo:
Una frase del tipo "Sarebbe l'attentato (islamico) peggiore dopo l'undici settembre sul territorio americano".

EHH??? ...

A parte che "250 milioni di persone uccise sara' difficile confrontarle con "3000 morti e due torri e mezza di merda"...
Ma poi, ritornando sul fatto che i Nostri da una esitazione tonale della voce, da una frase o una parola, scoprono tutto, una cosa mi lascia perplesso:
Il dramma e' che questi paraculi stratosferici che oltre uno sguardo sbagliato raggiungono la verita' celata dai piu' furbi criminali della storia, davanti alla Versione Ufficiale, degna dello sceneggiatore del serie, non fanno una piega!!
Come me lo spiegano il volo da cyborg piloti di islamici incapaci a pilotare un cesnna, che beccano un bersaglio relativamente piccolo a velocita' altissime?
Come si pongono davanti alla palese corsa gravitazionale dei detriti delle "towers" durante il "crollo" ( )?
Ebbene, dove cazzo e' l'aereo sul Pentagono??

L'illogicita' di qualsiasi ipotesi ufficiale contro l'estrema logica impiegata nelle analisi delle loro missioni per conto dei cittadini, nelle quali sono insuperabili e precisi e pignoli come supereroi.
E' come per un premio nobel per la matematica "cappellare" sistematicamente la tabellina del 2.

*****

Lasciando l'irreale delle 'fischtion' a puntate (fischia!) un altro dubbio mi assale:
Facendo zapping ho beccato un dossier (sempre su rai due) che parlava della nomina di un lobbista del petrolio alla presidenza della commissione scientifica costituita per approndire il tema di "surriscaldamento climatico del pianeta", tale Cooney, capo di gabinetto del comitato presidenziale per la qualità dell'ambiente.
Il "pezzo" era incentrato sul fatto che Bush e la sua amministrazione avevano mentito ripetutamente tramite le correzioni di Cooney dei rapporti sulla qualita' ambientali.

La giornalista scandalizzata ma decisa a sottolineare come egli avesse preso in grio tutti gli americani impunemente per cosi' tanti anni, e come il resto dei lobbisti del petrolio in amministrazione favorissero questa sceneggiatura. .
Ma perche' per il 911 non c'e' questo zelo e senso critico?
Non mi sembra meno grave mentire sulle sorti del pianeta, mentre grazie a queste menzogne, come principali produttori di "effetto serra", si precorre un disastro ecologico su larga scala... Non mi sembra meno grave del aver demolito le torri e fomentato le guerre in M.O. ...

mc

fefochip
Inviato: 24/10/2007 15:02  Aggiornato: 24/10/2007 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
che d. ci stanno a fare, sulla home, due banner pubblicitari di questo tipo:


ok la domanda te la sei fatta
ora prova a risponderti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ProphetOne
Inviato: 24/10/2007 15:04  Aggiornato: 24/10/2007 15:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: Pianeta Nibiru
Inviati: 79
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ultim'ora: oggi al TGR (il tg regionale di rai 3) delle 14 hanno fatto uno speciale sulla festa del cinema, con due approfonditi servizi sui film di Sean Penn e Tom Cruise, presentati ieri.

ZERO? chi era costui?


Intanto sui tg nazionali è partito il coro dei servizi sull'influenza e sulle vaccinazioni consigliate a vecchi e bambini.

Dusty
Inviato: 24/10/2007 17:10  Aggiornato: 24/10/2007 17:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
E' disponibile la registrazione della puntata via bittorrent grazie a Music-Band.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
too_wide
Inviato: 24/10/2007 17:22  Aggiornato: 24/10/2007 17:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/5/2006
Da:
Inviati: 31
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
->"Ah sì ? E allora dimmi tu come sarebbero andate le cose! "

R: Beh, adesso che anche tu hai capito che le cose sono andate in altra maniera, dovresti dirmelo tu chi può essere stato.
Posso dirti che sono ormai in milioni quelli che stanno cercando di sapere, dai diretti interessati, come sono andate le cose.

Ma cosa vuoi, al Pentagono di oltre 70 telecamere solo due inquadrano l'aereo e nei filmati l'aereo non si vede e poi si scopre che lo hanno manomesso...
poi l'acciaio delle torri che sparisce in una settimana, prima di fare una qualsiasi indagine. E nell'acciaio che resta trovano tracce di termite (quella pe le demolizioni controllate)...
le 3 torri che vengono giù in verticale allo stesso modo con due aerei (hanno fatto filotto)...
i filmati all'aeroporto che non filmano nessuno dei 20 terroristi che entrano nell'aereo...
gli enti aeronavali che ci mettono un'ora e mezza a passarsi le telefonate tra loro e si dimenticano di far partire i caccia...
insomma...
è stata una giornata veramente sfortunata!

E poi si è andati a bombardare a destra e a sinistra guardacaso dove c'è il petrolio. Eh si, veramente un periodo sfortunato!

"Ah! quindi TU sei uno di quelli che CREDE alla teoria del complotto..."

R: Certo: che siano stati dei terroristi oppure no, sempre di complotto contro gli USA si tratta. Il problema è capire chi aveva i mezzi per eseguirlo. Ti faccio notare che 13 dei famosi terroristi sono risultati vivi e vegeti e in effetti ormai Bin Laden non è neanche più ricercato per l'11 di Settembre. Se mi dai la tua e-mail ti passo un paio di link per te, così poi mi saprai dire.


"Va bene, non sarebbe stata Al Qaeda. Allora chi è stato? Perché?
R.: Beh...ora che abbiamo stabilito chi NON è stato dimmi tu chi poteva avere i mezzi e i motivi per fare tutto questo.
Facciamo così: io ti faccio vedere con un paio di link tuto quello che è successo "di strano" quel giorno. Poi mi saprai dire chi poteva far andare le cose in quel modo.


il PUNTO, a me sembra, quasi sempre eluso in questo tipo di confronti,
è che PER SMONTARE, o mettere fortemente in crisi, un'affermazione
basta UN' OSSERVAZIONE pertinente, accurata, precisa, IN CONTRADDIZIONE con la prima

E' vero, ma in condizioni di correttezza quali queste non sono.
In questi casi ciò che conta è rimandare la palla dall'altra parte. Quindi se tu hai fatto un'osservazione giusta e la parte avversa ha ribattuto con una domanda, sta a te ribattere a tua volta in modo elegante. Se riesci a far ragionare tutti sui fatti che porti, è comunque fatta.

Redazione
Inviato: 24/10/2007 17:23  Aggiornato: 24/10/2007 17:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
DESBOUVET: Prova a guardare anche SOPRA il banner centrale, e troverai la strada per la risposta che cerchi.

etrnlchild
Inviato: 24/10/2007 18:11  Aggiornato: 24/10/2007 18:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Che se ne parli, questo conta. E' chiaro che e' impossibile in un format come quello di MCS con parti e relativo contraddittorio (anche se in questo caso 2 contro 3) poter approfondire l' argomento.
Chiesa mi pare abbia ben difeso le sue argomentazioni e non e' caduto nella trappola del "complotto" si/no lanciata dagli altri due (ad uno dei quali mancavano i calzini bianchi e poteva assomigliare nell' abbigliamento, aldila' dell' aspetto diafano, ad un agente della Cia), confermando che il film vuole esclusivamente dimostrare la non fondatezza della VU, senza prendere alcuna posizione e tantomeno parlare di complotto.
La testimonianza piu' incisiva a mio avviso e' stata quella del padre che ha perso il figlio, il quale, invece, si e' sbilanciato molto di piu' a favore dell' inside job e delle sue motivazioni storiche.
Vorrei chiedere a Teodori & Co, che ha portato avanti la tesi del business che deriva dall' affermare il complotto, quanto puo' guadagnare o essere pagato o risarcito un signore a cui e' capitata una delle peggior tragedie come è quella di perdere un figlio e per il quale credo sarebbe molto piu' semplice dare la colpa al cattivone fondamentalista islamico con la barba di "Al Quaeda" (alias il Database della Cia).

Nel fllm Zero ci si sforza di lasciar parlare i fatti e le testimonianze senza prendere posizione, mostrando le contraddizioni della V.U., terroristi ancora vivi e vegeti, fino a far vedere un video, proposto ai parlamentari europei, nel quale c' e' la simulazione completa della notizia di un attacco nucleare a Bruxelles con tanto di rivendicazione da parte di Bin Laden...miracoli della tecnologia.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
cocis
Inviato: 24/10/2007 18:51  Aggiornato: 24/10/2007 18:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
bush spendaccione


una "bella" notizia su bush .. il presidente + spendaccione che ci sia della storia ameicana...

non solo verrà ricordato come un tiranno .. guerrafondaio .. ecc..
ma anche come il + spendaccione..




Bush,è presidente più spendaccione
Usa, ha battuto Lindon Johnson
George W. Bush è il presidente più spendaccione delle recente storia americana, con le mani ancora più bucate di Lindon B. Johnson, considerato finora il numero uno. Lo rivelano studi appena pubblicati. Nonostante la sua filosofia di minimo intervento governativo e contenimento del budget, il presidente Bush ha incrementato le spese controllabili (cioè quelle non legate a meccanismi automatici) al ritmo del 5,3% l'anno.


Bush ha scavalcato così Johnson che durante la sua presidenza - anche lui con una guerra da finanziare - aveva registrato un aumento annuale del 4,6%.

Al confronto Ronald Reagan appare taccagno come Paperon de' Paperoni: durante la sua presidenza le spese controllabili erano aumentare "solo" dell'1,9% l'anno.

fefochip
Inviato: 24/10/2007 18:57  Aggiornato: 24/10/2007 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma a proposito di ZERO

qualcuno sa di date di uscita nelle sale o di dvd?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
paolomassi
Inviato: 24/10/2007 19:04  Aggiornato: 24/10/2007 19:04
So tutto
Iscritto: 17/6/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Credo che la puntata non sia andata bene.
Giulietto chiesa, personaggio che stimo molto, è saltato alle conclusioni (ha detto chi è stato... la cia, l'amministrazione bush etc.). Ha invitato le persone a vedere il film e a leggere il libro e io penso che la percezione che la gente ha avuto è stata questa: se volete sapere che è successo l'11/9 andate al cinema o comprate il libro.
Cosi si è esposto alla critica di chi pensa che i teorici della cospirazione lo fanno solo per il vile danaro (come già ha fatto massimo teodori riferendosi a tierry meissan e gli altri). La realtà è che probabilmente Chesa (affetto anche lui, come molti, dalla sindrome di Ascroft) non riesce nel dibattito a essere FREDDO E CALCOLATORE.
Non e' stata fornita e illustrata, ne da Chiesa e ne dallo storico, alcuna prova o indizio del perchè le torri sono crollate. Poteva partire ad esempio esponendo le più eclatanti:
- le testimonianze sulle esplosioni RIPETURE E SCANDITE prima del crollo,
- le prove dettate dalle leggi fisiche del perchè il calore generato dalla compusione del cherosene NON PUO' fondere l'acciaio ne indebolirlo fino a causarne il crollo, neanche nelle migliori condizioni di areazione,
-l'assurda (!!!) presenza sotto le macerie delll'acciaio fuso per circa 20 giorni (Che ci faceva li sotto ? veniva dai piani dell'impatto ? )
-le prove fotografiche che dimostrano che la temperatura sul luogo dell'impatto non superava i 1000 gradi,
-le tesi degli ingegneri e degli scenziati che sostengono che le torri compresa il WTC7 NON POTEVANO CROLLARE,
-che il LUOGO DEL DELITTO (perche mi sembra che c'è stato un delitto) è stato ripulito in fretta e furia NEL GIRO DI DUE MESI cadaveri compresi,
-la prove di uno studioso chimico italiano (di cui ora non ricordo il nome - vedi trasmissione report- che analizzando l'acciao del WTC ha trovato delle sostanza (mi sembra zolfo) che è presente negli esplosivi tipicamente usati nelle demolizioni controllate e che poteva essere li solo in seguito ad un esplosione e non per semplice deterioramento.

Riguardo al pentagono potevano raccontare i fatti (e non opinioni) piu eclatanti ad es.:
-il fatto che un aereo non poteva in base alle leggi della fisica penetrare sei pareti di 60 cm cadauno per un totale di 360 cm di cemento armato ma invece l'impatto doveva provocare una devastazione differente ( e cioè piu fuoco magari ma non un foro lungo lungo e circolare).
In altre parole quello che dico è questo.
Chi si prende la briga di esporsi in un programma (Mazzucco o per esempio Chiesa) deve esclusivamente partire dai fatti, raccontarli comprovarli con altre argomentazioni di supporto e non cadere nella trappola di che domanda subito "ma chi sarebbe stato e per quale motivo lo avrebbe fatto?" o di metterla sul piano "destra o sinistra".
La posizione del complottista è confusa dalla gente con paranoico e pertanto non ascoltata.
Chi decide di esporsi in questi programmi deve invece riflettere sul perche l'aver letto le terorie sull'11/9 diverse da quelle ufficiali lo hanno convinto sino a intaccarne il carattere.
Quando ho incominciato a studiare l'argomento ho pensato
ma che cazzo farneticano questi? l'11/9 è un attentato terroristico, è sicuramente stato i demoni dell'islam. Ma poi ci sono state argomentazioni che mi hanno convinto e queste sono i FATTI INCONFUTABILI RACCONTATI.
Le persone che sentono raccontare queste teorie sono disposte ad ascoltarle se sono veramente plausibili supportate da fatti senza farsi travolgere in discussioni inutili quali ad esempio : chi ha scritto queste teorie sono nazisti, o komunisti o che vedono i complotti dappertutto.
Bisogna invece spingere nel raccontare i fatti e trovare altri indizi o prove. I colpevoli si cercano dopo.
Suggerisco a chi va a esporsi in questi programmi (badate bene realizzati solo ed ESCLUSIVAMENTE al solo fine SMONTARLE) DI PREPARARSI BENE CON FATTI CIRCOSTANZIATI, DATE, NOMI, AFFERMAZIONI DETTE E MEGLIO CON SUPPORTI QUALI SLIDE O SCHEDE. A QUESTO PUNTO E' MEGLIO SCRIVERSI TUTTO E LEGGERE IN TRASMISSIONE SENZA DIVAGARE CON CAVOLATE INUTILI.
Saluti Paolomassi

Redazione
Inviato: 24/10/2007 20:06  Aggiornato: 24/10/2007 20:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ciao PAOLOMASSI, e benvenuto.

Credo di aver seguito i tuoi consigli... in anticipo:



(Il resto qui: http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=110)

pongu
Inviato: 24/10/2007 20:17  Aggiornato: 24/10/2007 20:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/5/2006
Da:
Inviati: 226
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
alla domanda come possono uccidere 3.000 persone si poteva rispondere che bush ne uccidera' molte di piu' avendo ufficialmente modificato il dossier sul riscaldamento globale fatto dall'ente governativo EPA.

maldjni
Inviato: 24/10/2007 20:36  Aggiornato: 24/10/2007 20:39
So tutto
Iscritto: 11/6/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mario Giordano "è lecito porre domande ma non è lecito porre sospetti"

COSA????????????????????????????????
HO SENTITO BENE????????????????????????????
AIUTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

questi sono i grandi genii dell'informazione: un intelligenza sopra la media delle formiche

Caro mio Giordano, se mi pongo delle domande e a quelle domande non mi tornano le risposte, i sospetti inevitabilmente seguono, no? riesci a capirlo questo? sforzati un tantino non'è difficile anche un bambino lo capirebbe.
dai ce la fai

Premio Nobel x l'intelligenza aliena Mario Giordano "è lecito porre domande ma non sospetti"
orkid
Inviato: 24/10/2007 21:30  Aggiornato: 24/10/2007 21:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:

orkid -
Cit. "su rai tre un'inchiesta sulla commissione d'inchiesta "House of Rapresentatives" in cui si accusa l'amministrazione Bush di aver orientato le comuniciazioni scientifiche rispetto ai cambiamenti climatici.

Ahh.... meno male che c'è Al Gore a difendere la natura..."

Eutopoi -
Peccato se non hai capito l'importanza di quelle distorsioni ottenute dalle Multi. Il problema è mica Gore... è contenuto nelle info che abbiamo grazie a quella commissione. Gore o non Gore.


Certo che l'ho capita l'importanza delle distorsioni che hanno ottenuto le multinazionali con il controllo della comunicazione scientifica climatica istituzionale, ma ho capito anche le distorsioni che hanno ottenuto sull'opinione pubblica l'IPCC e il filmaker Nobel per la Pace.

Volevo solo sottolineare la puzza di fogna che soffia sull'amministrazione Bush e che c'è qualcuno che gli soffia contro...

Scusate l'OT


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
Pausania
Inviato: 24/10/2007 22:24  Aggiornato: 24/10/2007 22:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
filmaker Nobel per la Pace

Senza considerare che Al Gore non è nemmeno il filmeicher: è solo un tizio con un microfono in mano che fa il gigione sul palco.

cnj
Inviato: 24/10/2007 22:32  Aggiornato: 24/10/2007 22:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ProphetOne confermo!
SkyTG24. Euronews e RaiNews hanno parlato di Veltronia e tutto il cinema che stanno dando in questi giorni a Roma ma non ho sentito una parola su "ZERO". C'è per favore qualcuno che mi smentisce? Non ci posso credere... E su "Il Giornale" c'era scritto qualcosa? Nel sito non c'è nulla. Dai su, tiratene fuori una copia voi che lo comprate tutti i giorni il mio edicolante oggi era chiuso

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
winston
Inviato: 24/10/2007 22:49  Aggiornato: 24/10/2007 23:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
...................................................“zero” per Ø = ز

Forse è bene ricordare la ragion d’essere dei MSMedia: non servire il pubblico, ma asservirlo: credere che la “voce del padrone” sia schietta è come pensare a Giuda apostolo di verità.

Il fuori-coro andrà in onda solo per apparire fesso, a vantaggio di (s)partito. Come vaccinazione al contrario: un poco del bacillo per immunizzare dalla malattia-curiosità.

Giusto salvaguardare la persona, ma con Pinocchio-gatto & volpe non si può tacerne la tendenza; così come conta un P2 che non è P-greco e rimarcare che una scatola vuota fa’ tara & trash...

Più ambigua, su tale tribuna, la presenza di certa chiesa.., meno se clero, nomenklatura .

I lutti in vetrina (da Jersey-Girls a Ms Sheenan) sono come i mendicanti storpi al semaforo: così il padre in questione, poveretto, degni di compassione.., ma chi li sfrutta è sciacallo abietto.

Certe apparizioni sono come le madonne piangenti: dal Mentana-monumento al teatro Parioli, con sgomento. Se questi sono gli approdi –seguirà gabibbo?- allora forse è meglio restare alla deriva: più che caposaldi, questi sembrano cavalli di Troia. Progenie hi-tech.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
alsecret7
Inviato: 24/10/2007 23:14  Aggiornato: 24/10/2007 23:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ciao massimo o visto anchio la puntata di ieri sera da costanzo credo anchio che la gente ormai non creda piu alla versione ufficiale, ma a me quello che preoccupa e che ci sara purtoppo un altro 11 settembre che fara dimenticare tutto questo spero di sbagliarmi ma credo che queste persone sanno che stanno perdendo e faranno di tutto perche la gente si ricreda acosto di fare altre vittime. spero di sbagliarmi ma o un brutto presentimeno in questo periodo come dico spero di sbagliarmi ciao.

Eutopoi
Inviato: 24/10/2007 23:35  Aggiornato: 24/10/2007 23:35
So tutto
Iscritto: 29/12/2005
Da:
Inviati: 3
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Orkid messa così mi va benissimo ^^ (scusami dai, ma è talmente importante il risultato ottenuto da quella commissione, così grave per tutti l'azione esercitata da quel governo... - e straordinarie le parole di Marcos dopo quella dichiarazione di Bush secondo la quale "il tenore di vita degli americani non è negoziabile"; la definì una dichiarazione di guerra contro l'umanità).

"Scegliete la vita Scegliete un lavoro Scegliete una carriera Scegliete la famiglia Scegliete un maxy televisore del caz.o (...) Scegliete un futuro..."
alchemicus
Inviato: 25/10/2007 0:02  Aggiornato: 25/10/2007 0:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/5/2006
Da: Taranto
Inviati: 32
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
alsecret il tuo timore viene dalla tua data di iscrizione a LC (maledetta numerologia) 11 / 6 / 2007 (2+7=9)

phobos
Inviato: 25/10/2007 0:22  Aggiornato: 25/10/2007 0:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Naturalmente, Attiverrimo ha già debunkato Zero buttando giù queste quattro righe:

http://undicisettembre.blogspot.com/2007/10/molto-rumore-per-zero.html

Marmes
Inviato: 25/10/2007 0:36  Aggiornato: 25/10/2007 0:36
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
La puntata di ieri del Maurizio Costanzo Show è stata emblematica della reazione degli uomini di 'cultura' davanti ai dubbi sulla versione ufficiale. La reazione è incredulità, attacchi indiscriminati e talvolta personali agli autori delle tesi alternative, arroganza, rifiuto di informarsi e prendere coscienza della possibilità di un'altra verità. Nel mio blog http://marcomessina.spaces.live.com ho scritto un post dettagliato sulla trasmissione di ieri sera mettendo in evidenza gli assurdi intervente del professor Teodori.
Vi invito a visitarlo e, qualora lo vogliate, lasciare un commento.

Freeman
Inviato: 25/10/2007 0:38  Aggiornato: 25/10/2007 0:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
quasi-OT, ma siccome si parla di Giordano...

http://odiostudioaperto.blogspot.com/

ho detto tutto ^_^

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
etrnlchild
Inviato: 25/10/2007 1:44  Aggiornato: 25/10/2007 1:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
sigmatau
Inviato: 25/10/2007 8:20  Aggiornato: 25/10/2007 8:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cari amici
confesso che in casa mia non sono io che decido che cosa vedere o non vedere inTv, ragione per la quale ho ‘perso’ la puntata del ‘Maurizio Costanzo’ dedicata all’11 settembre...

Questa mattina tuttavia ho letto il seguente editoriale…

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=215603

… e ho capito perfettamente tutto del ‘dibattito’ che c’è stato e soprattutto chi ha convinto di più

saluti!...

---------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
goldstein
Inviato: 25/10/2007 9:45  Aggiornato: 25/10/2007 9:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Dal link postato da sigmatau, il "Direttore de Il Giornale" scrive:

Le fiamme stanno divorando la California. Ma chi avrà appiccato il fuoco? Bush per distogliere l'attenzione dalla guerra in Irak? Condoleezza Rice per avere mani libere in Iran? E i vip in fuga dalle ville non saranno forse al soldo della Cia, che in questo modo può manovrare contemporaneamente sul petrolio dell'Uzbekistan e sui kolossal di Hollywood?
Scusate, ma mi porto avanti. Prima che un Giulietto Chiesa qualsiasi elabori una proficua teoria del complotto...


In realtà, anche stavolta sono sempre i soliti a diffondere i complotti più improbabili.
E' Fox News, megafono dell'amministrazione Bush, che ha ripescato un memorandum di 4 anni spacciandolo come "di 3 giorni fa":: cioè di un "detenuto di al qaeda" che avrebbe confessato di un piano di appiccare un incendio in America, informazione non validata e che non riguardava la California, ma adesso torna buona per scatenare il terrore nei telespettatori Americani.
Esattamente come si è fatto con tutte le teorie del complotto delle amministrazioni Bush-Blair degl ultimi 6 anni e di cui giornali e tv - "Il Giornale" e "Studio Aperto" sono tra i casi più patologici - hanno sempre e solo riportato fedelmente la teoria ufficiale del complotto governativa senza praticamente mai rettificare: esplosivi liquidi, armi di distruzione di massa, il complotto della ricina, il complotto per dirottare aerei del Natale del 2003, Sears Tower, Library Tower,Canary Wharf, ed ogni volta che faceva comodo per alzare il livello di rischio della Homeland Security o se Colin Powell doveva presentare le "prove" alle Nazioni Unite..
Forse l'astio di Massimo Teodori sprigiona dalla sua coscienza, visto che sia Blondet che il Reseau Voltaire hanno parlato diffusamente di tutte queste bufale, mentre lui, e tantomeno il Corriere della Sera che sventolava come un feticcio, no.
Fortunatamente, questi pseudogiornali perderanno un 10% di lettori anche quest'anno, e presto saranno utili per essere tirati fuori solo in certi ristretti, privati ambiti.

cocis
Inviato: 25/10/2007 10:17  Aggiornato: 25/10/2007 10:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Autore: Turbonegro Inviato: 25/10/2007 0:38:20

quasi-OT, ma siccome si parla di Giordano...

http://odiostudioaperto.blogspot.com/

ho detto tutto ^_^

-----------------


da quando se ne è andato studio aperto è migliorato parecchio ...

meno tette e culi .. cane chip e chiop .. cervi .. cerbiatti .. scarpe di totti .. quanto ha mangiato tototti .. e chi c'era in sardegna al bilionaire ...

-------------------------------------------------------------------

Enrico
Inviato: 25/10/2007 10:17  Aggiornato: 25/10/2007 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Un articolo interessante.


11 settembre, il boomerang degli anti-complottisti

Enzo Modugno

C'è un movimento in espansione che conta già centinaia di milioni in tutto il mondo. Scriveva infatti Pierluigi Battista sul Corriere della sera (10 settembre): «La grande setta dei complottisti», che compra milioni di video e di libri contro la versione ufficiale sull'11/9, è «dilagata esercitando forza di suggestione e praticando una sorta di monopolio immaginario della controverità» che non riguarda più soltanto «sparute minoranze di maniaci». Insomma ci siamo, si tratta ormai di un movimento imponente: solo negli Usa oltre il 50 per cento dei cittadini è favorevole a una nuova commissione d'inchiesta sui fatti dell'11 settembre 2001.
Per questo Battista chiama alla «guerra culturale seria» i suoi debunkers, si chiamano così negli Usa gli «smontatori» che sono pagati per «sgretolare le invenzioni della setta complottista». Battista è perentorio: bisogna far «emergere la volontà di rispondere colpo su colpo, foto contro foto, cifra contro cifra, video contro video». Ma non è facile addestrare i debunkers, che non sono riusciti a rispondere «video contro video» alla Festa internazionale del cinema di Roma». Dove ieri e oggi è in programma, nella sezione Extra, il film Zero - Inchiesta sull'11 settembre, che contesta la versione ufficiale con le voci narranti di Lella Costa, Dario Fo e Moni Ovadia. Verrà proiettato anche domani, alle 20,30 al cinema Farnese.
Non sono stati capaci dunque di contrapporre alcunché. Almeno nei programmi annunciati finora. È andata un po' meglio con la carta stampata, perché sono riusciti a opporre «libro contro libro». Le Edizioni Piemme infatti hanno pubblicato contemporaneamente, con singolare tempismo, due volumi di saggi contrapposti sullo stesso argomento.
Il primo volume Zero, come il film, ha per sottotitolo «Perché la versione ufficiale sull'11/9 è un falso».
Nel secondo volume invece, «11/9, la cospirazione impossibile», elogiato da Battista, sono all'opera i debunkers che difendono la versione ufficiale.
Ma anche qui si sono rivelati inaffidabili: si direbbe che siano incorsi in una svista, forse un'appropriazione indebita. Perché la postfazione di Piergiorgio Odifreddi, finita nel secondo volume, sembra proprio adatta a figurare nel primo. Possibile che Battista non se ne sia accorto? Ha taciuto sconfortato o anche lui non legge i libri che recensisce?
Scrive infatti Odifreddi che applicando il test del cui prodest ai fatti dell'11 settembre, si arriva facilmente ai colpevoli morali, anche se non materiali, e cioè il vice-presidente Usa Cheney, l'ex ministro della Difesa Rumsfeld e il suo ex sottosegretario Wolfowitz. Infatti - ricorda Odifreddi - questi avevano affermato, nel Project for the New American Century e in altri documenti ufficiali, che fosse necessario «un evento catastrofico e catalizzante come una nuova Pearl Harbor» per giustificare «un aumento sostanziale della spesa per la difesa e per sfidare i regimi ostili ai nostri interessi». «E cosa meglio potrebbe soddisfare una tale descrizione - conclude Odifreddi - degli attacchi alle Torri Gemelle e al Pentagono? A questo punto, che l'amministrazione Bush abbia attivamente organizzato gli attentati di New York e Washington, che li abbia passivamente subiti sapendo che essi sarebbero stati compiuti, o che si sia limitata a accoglierli come una benedizione celeste una volta che erano avvenuti a sua insaputa, potrebbe anche passare in secondo piano. Ciò che mi preme veramente sottolineare è che l'11 settembre le abbia fornito la scusa formale per attuare una politica che era in gestazione da almeno cinque anni, e che ha portato per ora a due guerre».
Dunque sembra proprio un intervento per il primo volume che chissà come è scivolato nel secondo. Così adesso il nome di Odifreddi campeggia in alto sulla copertina di «11/9, la cospirazione impossibile», a dare prestigio ai debunkers che difendono la versione ufficiale. Siamo certi che l'editore Piemme vorrà porre rimedio con l'autore e con i lettori al banale disguido.

www.ilmanifesto.it

Al2012
Inviato: 25/10/2007 10:46  Aggiornato: 25/10/2007 10:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Tutto Teodori in 3 semplici fallacie:



“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 25/10/2007 11:05  Aggiornato: 25/10/2007 11:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Chissà dov'era, "il manifesto", prima che "esplodesse" questo movimento popolare a livello mondiale?


(Alla tua, Al).

Enrico
Inviato: 25/10/2007 11:45  Aggiornato: 25/10/2007 11:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Chissà dov'era, "il manifesto", prima che "esplodesse" questo movimento popolare a livello mondiale?

A tapparsi occhi e orecchie e a dormire, come tutti i quotidiani e i mainstream media in genere del resto.
Non c’è infatti un organo di stampa italiano che sia uno che abbia messo in dubbio la Versione Ufficiale.
E non credo sia ancora arrivato il momento in cui qualcuno di questi sarà folgorato sulla via di Damasco, sempre se arriverà tale momento naturalmente; ma non arriverà mai.

spock
Inviato: 25/10/2007 11:56  Aggiornato: 25/10/2007 11:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 63
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Questa mattina tuttavia ho letto il seguente editoriale…

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=215603

… e ho capito perfettamente tutto del ‘dibattito’ che c’è stato e soprattutto chi ha convinto di più…

saluti!...


Giulietto Chiesa odia l'America (per intero) perchè mette in discussione la tesi ufficiale del 9/11.
Certo che quest'uomo non brilla per onestà intellettuale e tanto meno per originalità.
Il trucchetto dell'accusa di antiamericanismo è vecchio come il cucco e parecchio inflazionato.
Funziona giusto con i lettori de Il Giornale.

cocis
Inviato: 25/10/2007 12:02  Aggiornato: 25/10/2007 12:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
è in giocho il fattore T ..

T = TARADASCH = TEODORI = TEORIE ....


drone
Inviato: 25/10/2007 12:22  Aggiornato: 25/10/2007 12:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/5/2006
Da: SBT
Inviati: 56
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mia moglie mi ha appena detto che Giurato a UNOMATTINA ha parlato
del'11 settembre , ne sapete qualcosa ??
mi ha detto che nella discussione si sarebbe parlato di eventuali colpe e di sospetti su Bush e sulla sua ammisstrazione, e sullle conseguenze eventuali che porterebbero addirittura allla III° guerra mondiale.


Fatemi sapere...

non ricodate l'immagine del secondo aereo appena prima dell'impatto, nella quale si vede come una luce rossastra che anticipa l'impatto ?? non centra niente col sistema di atterraggio automatico citato?? .
sul primo aero magari e' stato ...
daf
Inviato: 25/10/2007 12:50  Aggiornato: 25/10/2007 12:50
So tutto
Iscritto: 22/10/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
(salve a tutti)

l'altro ieri ero presente alla proiezione del fim zero, erano presenti anche giulietto chiesa e tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione.

c'era anche attivissimo.

c'è stato un dibattito a fine proiezione, atti ha preso subito la parola ponendo 2 domande:

- ma insomma 'sto bin laden esiste? non esiste? è un agente cia? dal film non si capisce se sia vero o falso

- il buco (sempre sto buco!, n.d.r.) nel pentagono non è vero che è largo 5m, è largo 35m, basta misurarlo!

Fracassi gli ha risposto non entrando nel merito delle singole domande, ma sottolineando che il film vuole solo evidenziare incongruenze su questioni alle quali la commissione non è riuscita a dare una risposta, e che quindi la vera "natura" di bin laden non sono loro a doverla ricostruire; quello che hanno mostrato è il risultato (ambiguo) della loro investigazione.

L'unica informazione che mi è risultata nuova è la testimonianza di almeno 1 esplosizione al pentagono PRIMA dell'impatto del 'coso'. vi risulta?

Pyter
Inviato: 25/10/2007 13:04  Aggiornato: 25/10/2007 13:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Teodori ripete con insistenza la parola "Islamista"...
...terrorista Islamista...
...ma Islamista non è colui che studia l'Islam?
Non so, uno come Cardini...

Teodori è il figlio, se non la reicarnazione, di Pietro l'Eremita, generato
dal padre ma non della stessa sostanza del padre.
Tutti e due agitano Vangeli, ma quello di Pietro era più "consistente".

Lasciatelo parlare Teodori e quell'altro, come si chiama...

Questi fanno bene alla causa...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
sick-boy
Inviato: 25/10/2007 13:15  Aggiornato: 25/10/2007 13:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
@ Kolza: questa me la paghi! Mi sono slogato la mascella a furia di ridere sul protocollo Taradash!! Che personaggio fantastico (me lo ricordo da Dio: prima volta che si parla di 911 in tv ed io non riuscivo a fare altro che ridere per colpa di Taradash )

------------------------------------battute a parte---------------------------------------------

notare:

Per questo Battista chiama alla «guerra culturale seria» i suoi debunkers, si chiamano così negli Usa gli «smontatori» che sono pagati per «sgretolare le invenzioni della setta complottista». Battista è perentorio: bisogna far «emergere la volontà di rispondere colpo su colpo, foto contro foto, cifra contro cifra, video contro video». Ma non è facile addestrare i debunkers , che non sono riusciti a rispondere «video contro video» alla Festa internazionale del cinema di Roma». Dove ieri e oggi è in programma, nella sezione Extra, il film Zero - Inchiesta sull'11 settembre, che contesta la versione ufficiale con le voci narranti di Lella Costa, Dario Fo e Moni Ovadia. Verrà proiettato anche domani, alle 20,30 al cinema Farnese.

Pyter
Inviato: 25/10/2007 13:16  Aggiornato: 25/10/2007 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
daf:
c'è stato un dibattito a fine proiezione, atti ha preso subito la parola ponendo 2 domande:

- ma insomma 'sto bin laden esiste? non esiste? è un agente cia? dal film non si capisce se sia vero o falso
--------------------------------------------------------------------------------------------------

La tragedia delle Torri è destinata a trasformarsi in fiction, in leggenda metropolitana,e quindi in una leggenda vera e propria, e alla fine in favola.La leggenda già da ora racconta di come un gruppo di Araborchi abbia assalito l'impero del Bushistan passando per la terra di mezzo e distruggendo le due Torri.Di come abbiano rapito la figlia del re e di come quest'ultimo sia stato costretto a inseguire gli araborchi e radere al suolo i paesi dai tappeti volanti per poterla salvare.
Nel fare questo è stato ritrovato il diario di un tale Bano, capo degli araborchi.Secondo alcuni esperti orientalisti sarebbe il nome falso di Bin sala-bin Laden.Proverebbe senza ombra di dubbio l'esistenza e la colpevolezza del famoso terrorista ISLAMISTA.

DAL DIARIO RITROVATO IN UNA GROTTA:

11 settembre 2001
-----------------
Scusate se non uso il metodo arabo per i conteggi degli anni, ma sono ferrato solo in fisica e ogni volta che devo fare un conto matematico mi perdo.Dovete togliere circa 600 anni e giù di lì.La cultura occidentale mi sta uccidendo, e dire che i numeri li abbiamo inventati noi, ricevendoli direttamente in dono da Allah.
Ho appena lasciato la base operativa del WTC7 e mi sto dirigendo verso le torri. Una è già stata colpita con successo. A voler fare il precisino mi sarebbe piaciuto colpirla più sotto ma mi fido troppo della capacità dei miei uomini oppure sono le scuole di pilotaggio americane che non sono quelle di una volta.
Continua a cadere del materiale dall'alto, fogli ,plastica,pezzi di aerei deformati così tanto che non sembrano neanche quelli che dovevamo usare noi...ma ecco , a una ventina di metri da me un passaporto di uno dei miei uomini,(che Allah lo abbia in gloria), per terra...intonso. Questi
passaporti li fanno in Arabia Saudita, sono resistentissimi, perchè li da loro se li esponi al sole a 60 gradi all'ombra e con il petrolio che c'è potrebbero prendere fuoco facilmente.
Scatto prontamente in avanti per recuperarlo ma un barbone lì vicino a me fa prima e lo sottrae vanificando dieci anni di addestramento continuo nelle aride terre eurasiatiche.
Fisso l'uomo che fissa il mio uomo. Lo ha riconosciuto. Quello non è uno dei cinquantamila delle torri, sta pensando, perchè li conosco uno per uno.Questo è l'arabo che ha organizzato tutto questo..lo porto all'FBI.
Questo emerito infedele non aveva niente di più importante da fare oggi , mentre il mondo gli cade addosso, che rompere le sacre saccocce a cercare passaporti? Non finiscono mai di stupirmi questi occidentali...hanno già capito tutto...siamo persi...
..quello non è un barbone...è un agente dell' FBI...per il sacro papavero!
non mi resta che la fuga. Poi sento un botto. E' il secondo aereo che ha impattato.
Faccio salti di gioia e qualcuno lì ,chissà perchè , mi prende per un israeliano......che ho fatto io nella vita per meritare questo?
Sono preso da sacro orgasmo, che Allah mi perdoni! Vedo le anime dei miei uomini librarsi verso il cielo uno ad uno, andare incontro alle sacre vergini. L' invidia mi pervade.
Ora posso finalmente dileguarmi...ciò che è stato scritto si è avverato.
No, un attimo, devo recuperare gli altri passaporti.
Faccio per entrare nelle torri quando mi accorgo che stanno cascando giù. Allah misericordioso, questo non era nelle previsioni...Allah esiste e tifa per me.Ora è più facile recuperare i passaporti senza dover fare tutti quei piani a piedi.Mi mimetizzo in mezzo ai soccorritori e cerco con loro.
E' incredibile, ma quattro dei miei uomini sono ancora vivi!!...lì in mezzo alle macerie.Parlo con uno di loro. Mi dice che in effetti erano morti, ma che arrivati in Paradiso abbiano trovato poche vergini e che se ne volevano di più dovevano tornare indietro a finire l'opera...indi sono tornati per far cadere le torri...beata provvidenza...sapevo che
il mio piano per essere perfetto aveva bisogno di un intervento divino.
I miei quattro uomini redivivi mi dicono che non torneranno nell'aldilà perchè dopotutto le donne americane sono più belle e le vergini no...eresia! Se non dessi troppo nell'occhio li prenderei a calci...sento l'odore dello zolfo...l'amianto...le radiazioni....so che mi ammalerò..i miei occhi cambieranno forma ...la mia barba diventerà scura e la mia voce
sarà sempre più rauca...nessuno negli anni a venire mi riconoscerà più quando parlo......me tapino...forse morirò...e tutto questo perchè quattro imbecilli s'hanno portato appresso i passaporti, il corano, le confessioni, le bandane e i tagliacarte comprati a Dubai...divino Allah,tutto questo non mi sembra poi così perfetto...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 25/10/2007 13:25  Aggiornato: 25/10/2007 13:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
dicesi islamista chi abita in un isola (isla in spagnolo) che è piena di altre cose (mista).
Islam è solo una abbreviazione della parola.
E il significato si perde nella notte dei tempi.
Anzi nella notte e basta.
Anzi.

Teodori è figlio delll'islamista ma non della stessa sostanza.
Non ha la bandana ma da lui attinge banconote...

Non agitano vangeli....ma è meglio che non mi soffermi su cosa REALMENTE fanno agitare.

---
...ma insomma sto bin laden esiste?
---
Pare che nella nota tragedia 'bianca neve e i sette nani' il effetti il principe (di cui non abbiamo mai, ahi noi, saputo il nome) si chiamasse proprio bin laden (soprannominato del katz...).
Quindi il tutto è ASSODATO.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 25/10/2007 13:40  Aggiornato: 25/10/2007 13:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna:
dicesi islamista chi abita in un isola (isla in spagnolo) che è piena di altre cose (mista).

mmm...tutte le tracce porterebbero all'isola mista...
...l'isola dei famosi
...oppure potrebbe essere che...
...oppure potrebbe...
...oppure...
...op...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 25/10/2007 13:50  Aggiornato: 25/10/2007 13:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
...op....appunto

attenzione al vulcano finto che funziona a metano (putin fornisce gratuitamente il metano ...quindi è un vulcano 'comunista') se qualcuno se ne accorge fa 'scoppiare' il caso (ecco perchè il gas ce lo fanno pagare così caro...).

Teodori non può dire più di tanto, e costanzo è lì grazie alla 'tessera'.
Probabilmente fa la raccolta al supermercato dei punti-spesa, e deve completare la raccolta....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
flatcoated
Inviato: 25/10/2007 14:10  Aggiornato: 25/10/2007 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: mediterraneo
Inviati: 47
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Sull ' Unità di oggi articolo decisamente interessante sul film zero. Una chiara apertura alle tematiche e agli interrogativi del film. Anche sul corriere della sera un commento diverso dai soliti e decisamente più attento alle evidenti lacune della versione ufficiale.
Repubblica invece mantiene l' atteggiamento di chiusura rispetto alle tesi alternative.

" l' imparare " ciò che è " è impossibile quando è già stato stabilito cosa è bene e cosa è male "
J. krishnamurti
Marmes
Inviato: 25/10/2007 14:21  Aggiornato: 25/10/2007 14:21
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Poco fa il TG1 ha parlato del film 'Zero'. Il servizio è durato circa un minuto ed è stato presentato come una semplice inchiesta sull'11 settembre. Il titolo del film, così come è emerso dal TG1, è il seguente: 'Zero, inchiesta sull'11 settembre'.Palesemente falso. Nessuno ha capito di cosa si parla in realtà. E' uno scandalo. Il primo tg nazionale non informa, ma trasforma le notizie come crede opportuno. Vergogna.

etrnlchild
Inviato: 25/10/2007 14:27  Aggiornato: 25/10/2007 14:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Poco fa il TG1 ha parlato del film 'Zero'.


Io sono contento che se ne sia parlato, e' gia' molto.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Pyter
Inviato: 25/10/2007 14:33  Aggiornato: 25/10/2007 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
'Zero, inchiesta sull'11 settembre...

Che cosa significa Zero?
E' vero che l'uso dello zero è stato introdotto dagli arabi?
E se fosse così.. è lecito continuare ad usarlo?
Tutto questo lo saprete leggendo l'introduzione del libro di PG Odifreddi,
famoso matematico di origine occidentale...conoscerete così alcune
risposte, non ultima quella enigmatica del titolo :

Perchè lo zero deve fare un'inchiesta sull'11?
Che rapporti tenebrosi intercorrono tra le due quantità?
Perchè a settembre?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
flatcoated
Inviato: 25/10/2007 14:47  Aggiornato: 25/10/2007 14:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: mediterraneo
Inviati: 47
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Martedì sera ho visto a Roma il film Zero . Apprezzo molto il coraggioso progetto ma su alcuni punti importanti il film è poco incisivo, su altri troppo ripetitivo ,in generale avrei preferito qualcosa di più lineare.
Molto più completo e puntuale il libro Zero che analizza tutti i vari aspetti della vicenda facendo emergere un quadro chiaro e difficilmente attaccabile di quegli eventi.

" l' imparare " ciò che è " è impossibile quando è già stato stabilito cosa è bene e cosa è male "
J. krishnamurti
Thibault
Inviato: 25/10/2007 15:04  Aggiornato: 25/10/2007 15:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Scusate, che programma posso scaricare per vedere i formati wmv?

E' una tranquilla notte di regime
Pyter
Inviato: 25/10/2007 15:21  Aggiornato: 25/10/2007 15:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Thibault:
Scusate, che programma posso scaricare per vedere i formati wmv?

Prima stabiliamo una cosa :
Sei nato sulla Terra o in colonia satellitare orbitante ?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
pongu
Inviato: 25/10/2007 15:37  Aggiornato: 25/10/2007 15:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/5/2006
Da:
Inviati: 226
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
la frase ìche non mi piace sentire è " la verita' verra' fuori con la prossima generazione" spero che venga fuori mooolto prima

che fareste se : viene fuori una verita' ufficiale o un pentimento di un alto ufficiale che ammette la verita' ? caxxo che spasso sarebbe nel vedere quelle palle moscie che continuano a negare l'evidenza e un vaffa non basterebbe mai

redna
Inviato: 25/10/2007 16:00  Aggiornato: 25/10/2007 16:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
pongu
se consideri che fra 30 (dicesi trenta) anni si sapranno realmente come sono andate le cose circa il sequestro/uccisione di Moro....
Sempre che,dopo tanto tempo,qualcuno si ricordi ancora di cosa si tratta.
E sempre che dopo tanto tempo si tiriano fuori le carte.
Qualche misteriosa 'autocombustione' potrebbe essere la cosa auspicabile. Più che misteriosa, magari miracolosa per 'tutti'.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
gobbo
Inviato: 25/10/2007 16:05  Aggiornato: 25/10/2007 16:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Thibault ha scritto:
Citazione:

Scusate, che programma posso scaricare per vedere i formati wmv?


La risposta lo trovi qui ed anche qui.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Thibault
Inviato: 25/10/2007 16:08  Aggiornato: 25/10/2007 16:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mi ha portato la cicogna, quindi non so precisamente dove sono nato
Cmq Windows media player non me lo legge quel formato, e mi funziona ad minchiam, motivo per cui uso vlc

E' una tranquilla notte di regime
hendrix
Inviato: 25/10/2007 16:30  Aggiornato: 25/10/2007 16:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
L'ombra di Al Qaeda sui roghi negli Usa - L'ipotesi suffragata dall' Fbi.
http://www.corriere.it/esteri/07_ottobre_25/farkas_incendi_california_alqaeda.shtml

La cultura del sospetto sta facendo proseliti dappertutto.
Adesso chi glielo dice a Mario Giordano che stamane ha scritto sul suo "giornale":

>>> Le fiamme stanno divorando la California. Ma chi avrà appiccato il fuoco? Bush per distogliere l'attenzione dalla guerra in Irak? Condoleezza Rice per avere mani libere in Iran? E i vip in fuga dalle ville non saranno forse al soldo della Cia, che in questo modo può manovrare contemporaneamente sul petrolio dell'Uzbekistan e sui kolossal di Hollywood?
Scusate, ma mi porto avanti. Prima che un Giulietto Chiesa qualsiasi elabori una proficua teoria del complotto, metto il copyright sull'idea (pagandone al massimo una manciata di diritti ad un amico che me l'ha suggerita). Magari ci scrivo un libro, poi produco un film. Dirò che serve a fare luce, intanto se non altro serve a fare soldi. E a passare pure per un tipo molto progressista, molto illuminato. Applausi.

Pyter
Inviato: 25/10/2007 16:38  Aggiornato: 25/10/2007 16:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Thibault:
Mi ha portato la cicogna, quindi non so precisamente dove sono nato

Si scherzava, ovviamente,Thibault.

PS- La cicogna si trova nella costellazione del Cigno.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Thibault
Inviato: 25/10/2007 16:50  Aggiornato: 25/10/2007 16:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Si scherzava, ovviamente,Thibault.

Si ci ero arrivato... con la cicogna naturlmente :p
In compenso windows media player i file wmv non me li apre

E' una tranquilla notte di regime
Pyter
Inviato: 25/10/2007 16:57  Aggiornato: 25/10/2007 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Thibault:
In compenso windows media player i file wmv non me li apre

Forse che ti mancano i codec ? Vlc li apre perchè ha già i codec
all'interno del programma. Per fare in modo che windows media player
apra il filmato devi installare un CodecPack.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Det.Conan
Inviato: 25/10/2007 17:04  Aggiornato: 25/10/2007 17:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ma forse bisognerebbe dimenticare che se oggi possiamo porci qualsiasi tipo di domanda, anche le più strampalate, come le sue, è perché non siamo mai diventati quella succursale dell'Urss in cui Giulietto Chiesa e i suoi amici ci avrebbero volentieri trasformato. Lì l'unica domanda ammessa era quella per iscriversi al Kgb.

Per altro se non siamo diventati succursali dell’Urss è merito proprio dell'America tanto odiata dai Giulietto Chiesa.

Mario Giordano

Daf,ma il filmato farlocco di Bruxelles com'era?
Insomma,dovrebbe essere la novita' principale e nessuno ne parla!

Ma l'avete sentita la Palombelli?
De Benedetti era a cena con la famiglia Bin Laden,Bush e il gruppo Carlile il 10 settembre!

Ora si capisce l'atteggiamento di Repubblica...

too_wide
Inviato: 25/10/2007 17:33  Aggiornato: 25/10/2007 17:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/5/2006
Da:
Inviati: 31
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ti consiglio questi che sono open:

ffdshow
http://sourceforge.net/projects/ffdshow

luca11
Inviato: 25/10/2007 17:51  Aggiornato: 25/10/2007 17:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2007
Da:
Inviati: 62
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
sono abbastanza disgustato dalla trasmissione.

In primis da Teodori e da Giordano:
Se si va a parlare di "zero", sarebbe carino documentarsi, leggere il libro.
L' impressione che ho avuto, purtroppo è che i due sceriffi americani nopn sapessero neppure di che cosa si stava parlando, ma andavano avanti per insulti, per luoghi comuni davvero insopportabili.

Emblematico sul finale lo sguardo di giordano:

Quando uno dei collaboratori di "Zero" cita la famosa mancanza di Bin Laden come indagato principe per l'11 settembre sul sito dell' fbi, cosa che noi tutti abbiamo sempre saputo, Il Direttore(urgh ) del giornale sembra quasi che abbia il cervello staccato, perchè un giornalista di professione non può assolutamente non sapere certe cose. Sono sconvolto.

Giulietto Chiesa ha un difetto: in tv non riesce proprio a essere convincente.
Mi è piaciuto molto lo storico, non ricordo ora il nome.
Penso sia stato l'unico a essere davvero interessante, purtroppo non ha potuto parlare.
A proposito di inganno globale, la posizione del professore di storia sull' attentato è proprio globale, in quanto cercava di allargare l'evento a un contesto storico ben preciso.
Il solo fatto da lui citato ( e documentato) che Al Queda di fatto non esiste, è un pugno nel cranio per qualunque persona davvero interessata all'evento.
Penso che sia questo il modo giusto di affrontare l'argomento: indipendentemente dai buchi nel pentagono, dal crollo assurdo delle torri, è fondamentale conoscere il contesto storico dell' undici settembre.
Anche qui su luogocomune secondo me dovremmo cercare di spostere il dialogo non sui tecnicismi, perchè la gente comune non è in grado di pervenire ad una visione globale e profonda dei tecnicismi dell' attentato. Ma la gente è in grado di capire perchè gli USA si comportano in quella maniera, la gente deve sapere chi sono i neocons e quali sono le loro direttive politiche.
Sto pensando sempre di più che l'attentato sia solo il dettaglio di un complotto molto più grosso. Anzi, sono addirittura convinto che non sia un complotto, in quanto è sotto gli occhi di tutti la verità basta guardarla.

rdnzl
Inviato: 25/10/2007 18:42  Aggiornato: 25/10/2007 18:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/5/2006
Da:
Inviati: 58
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ciao a tutti.
Quello di Teodori è uno stereotipo comune. La gente è pigra e si accontenta di domande come quelle là, domande sensazionalistiche, risultati immediati e comunicazione a livello di slogan. Questo è "la claque" di Teodori, quello che "l'informazione" ha educato a non fare domande, a non ragionare. La cultura nozionistica. Dozzinale!
"Sono stati i terroristi o c'è stato un complotto?"
Buttata così, come andare a cagare.
Vatti a documentare, vatti ad aprire quelle "numerose" indagini di cui vai blaterando, poi per piacere togliti di mezzo o se proprio non ce la fai vai a dirigere il traffico a Ceppaloni.
La puntata, a mio avviso, è stata alquanto inutile solo per come è stata condotta. I soliti minuti contati, i soliti confronti sul nulla, l'impreparazione della controparte, insomma, da trasmissione mainstream.
Dario Fo che fa pure l'architetto tenta di spiegare le dinamiche dei crolli. Patetico.

Saluti assai,
rdnzl

winston
Inviato: 25/10/2007 18:50  Aggiornato: 25/10/2007 18:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show

A ciascuno un cruccio:


teo-con ai redneck americani, teo-d’ori per gli italiani.


Questo rigurgita zanfate deaglio con eco e sBronzate mal digerite.


Prestazione che comunque va messa in contesto: nell’albo suo persolnale


ecco l’esordio grigio vagante, la radicale trasformazione, frequentazioni e affiliazioni...


Un tour de force.., con premio alla carriera: da personaggio di Lista a profesSionista.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
daf
Inviato: 25/10/2007 19:07  Aggiornato: 25/10/2007 19:50
So tutto
Iscritto: 22/10/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
- citazione - Det.Conan

Daf,ma il filmato farlocco di Bruxelles com'era?
Insomma,dovrebbe essere la novita' principale e nessuno ne parla!
__________________________________________________________

Il filmato vedeva una giornalista da studio presentare la notizia dell'attacco atomico, diceva che era stato rilasciato un video di bin laden che lo rivendicava, nel riquadro (portato poi a pieno schermo) si vede un bin laden che, da dietro una simil-scrivania, legge una specie di comunicato. L'audio non c'era perchè il filmato veniva commentato.

La valenza di questo filmato dipende tutta dalla sua "falsa autenticità" ... passatemi il termine, cioè dipende dal grado di realismo.

Potevano aver preso un autentico filmato di bin laden, aver sintetizzato l'audio del suo discorso e averlo "appiccicato" sulla parte video. ai fini della resa realistica di quel finto servizio poteva andare.

altra cosa è se avessero sintetizzato in tutto e per tutto il video (sia un bil laden finto che parla, che la sua voce).

Non avendo prodotto un'analisi scientifica sul realismo di quel video, direi che hanno perso l'occasione di aumentare il valore oggettivo dell'indagine, più che aver aggiunto una freccia nella faretra dei cercatori di verità.

Det.Conan
Inviato: 25/10/2007 20:32  Aggiornato: 25/10/2007 20:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Fabrizio, il pezzo di Odifreddi è stato imposto dall'editore contro il parere di tutti gli altri autori de "La cospirazione impossibile".

Paolo Attivissimo

Ora si spiegano molte cose...
tra cui:

1)Piemme voleva pararsi il culo o aggiungere il prestigioso nome di Odifreddi alla lista degli ufficialisti
2)Odifreddi si e' messo contro il Cicap visto che gli altri non volevano?


redna
Inviato: 25/10/2007 21:07  Aggiornato: 25/10/2007 21:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Det.Conan
cito-
Per altro se non siamo diventati sccursali dell'Urss è merito proprio dell'America tanto odiata dai Giulietto Chiesa.
---
Ho capito.Dici che è meglio essere colonia dell'america piuttosto che essere stati succursale dell'urss.

E'interessate sapere che c'è sempre qualcuno che si accontenta.
D'altra parte : piuttosto di niente è meglio piuttosto.

Propongo comunque che l'11 ottobre venga festeggiato come festa nazionale!!!!
E che bettino craxi diventi un eroe nazionale.
Alla luce di certe affermazioni la faccenda di sigonella è stato l'unico atto di una 'ribellione della colonia' storica.
Altro che ammutinamento, altro che Bounty, il servo che ostinatamente non accetta ordini.
Va bè, poi è arrivato il cermis, lozano, calipari, vicenza2.
La bandana.
La banda.
....una tristezza così, non la sentivo da mai....

winston
te-odoro
ci sta odorando per bene....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Freeman
Inviato: 25/10/2007 21:35  Aggiornato: 25/10/2007 21:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Ma forse bisognerebbe dimenticare che se oggi possiamo porci qualsiasi tipo di domanda, anche le più strampalate, come le sue, è perché non siamo mai diventati quella succursale dell'Urss in cui Giulietto Chiesa e i suoi amici ci avrebbero volentieri trasformato. Lì l'unica domanda ammessa era quella per iscriversi al Kgb.

Per altro se non siamo diventati succursali dell’Urss è merito proprio dell'America tanto odiata dai Giulietto Chiesa.

Mario Giordano

Eh, beh, è sempre la stessa sbobba, il gracidante Giordano non fa eccezione: critichi Bush? allora sei antimericano e odii l'America.
Se critichi il suino perché è sporco, sei un antianimalista.
Ah, se esistessero ancora i giornalisti, quelli che fanno le domande scomode, e magari si danno anche qualche risposta...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Pyter
Inviato: 25/10/2007 22:16  Aggiornato: 25/10/2007 22:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mary Jordan:
Ma forse bisognerebbe dimenticare che se oggi possiamo porci qualsiasi tipo di domanda, anche le più strampalate, come le sue, è perché non siamo mai diventati quella succursale dell'Urss in cui Giulietto Chiesa e i suoi amici ci avrebbero volentieri trasformato. Lì l'unica domanda ammessa era quella per iscriversi al Kgb.

Eh sì...siamo in un paese talmente democratico che possiamo metterci tutte le domande che vogliamo, anche le più strampalate...
è quando decidiamo di darci delle risposte che dobbiamo pensarci tre volte prima di parlare...
La teoria del chierichetto del potere è palese:
Fate a voce alta tutte le domande che volete, l'importante è che le
risposte ve le teniate per voi, se non coincidono con le nostre.
Che è la regola per l'iscrizione al kgb.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Per altro se non siamo diventati succursali dell’Urss è merito proprio dell'America tanto odiata dai Giulietto Chiesa.

Alla luce di quello che succede oggi sarebbe stato molto meglio essere succursali dell'URSS...Alla caduta del muro di Berlino saremmo diventati
o potuti diventare più liberi di quanto non lo siamo adesso.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 25/10/2007 23:42  Aggiornato: 25/10/2007 23:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
pyter
...siamo diventati un paese talmente democratico che possiamo permetterci tutte le domande che vogliamo, anche le più strampalate...
----
Mi ricorda tanto guzzanti quando fa il personaggio di coelo.
Dice: .....la risposta la trovi dentro di te, però è SBAGLIATA!!!

infatti:
cito-
è quando decidiamo di darci delle risposta che dobbiamo pensarci tre volte prima di parlare...
---
A sostegno che OGNI risposta che ci diamo è sempre sbagliata!!!
Ma era più facile avere delle risposte da qualcuno che era nel nostro continente, piuttosto che per ogni piccola caz.....a dover chiedere al di là dell'atlantico la risposta che, democraticamente arriva, cioè, sempre democraticamente hanno ragione loro.
Noi puntualmente torto.Siamo la colonia, bellezze!!!!

Ma se penso come sarebbe stato 'orribile' il comunismo!!!!
Loro non accettano mai di essere contraddetti.
La giustizia la fanno loro.
Non vogliono ingerenze.

L'abbiamo scampata bella!!!!

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Redazione
Inviato: 26/10/2007 0:33  Aggiornato: 26/10/2007 0:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Bisognerebbe istituire un Nobel per chi spara la più grossolana generalizzazione possibile.

Quella che chi "contesta la VU del 9/11 è antiamericano" vincerebbe di sicuro.

(Casomai è "antiamericano" chi si oppone alle richieste di trasparenza, no?)

Felson
Inviato: 26/10/2007 3:19  Aggiornato: 26/10/2007 3:19
So tutto
Iscritto: 7/6/2006
Da:
Inviati: 25
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Chi contesta Bush è antiamericano, quindi chi contesta Berlusconi o Prodi è antiitaliano, chi contesta Putin è antirusso e chi contesta il Papa è...l'anticristo!

Pausania
Inviato: 26/10/2007 7:37  Aggiornato: 26/10/2007 7:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Quella che chi "contesta la VU del 9/11 è antiamericano" vincerebbe di sicuro.

Certamente questa è la più usata, soprattutto perché è un'arma retorica a buon mercato e ampiamente disponibile in commercio, molto versatile e flessibile, che però ha il grosso difetto di non funzionare bene in Italia, in quanto - proprio per la sua grossa versatilità - si può usare contro tutti: destra, sinistra, comunisti, fascisti e democristiani (in fondo siamo tutti anti-americani).

La prossima, che sta già facendo comparse in mano alle truppe d'elite dell'informazione, è quella di negazionsimo. E chiaramente il negazionismo per eccellenza è quello dell'Olocausto. Quindi fra pochi mesi ci sentiremo dire che siamo negazionisti (senza specificare di cosa naturalmente).

Il passo successivo, già intrapreso dal buon Teodori, sappiamo già quale sia.

Pyter
Inviato: 26/10/2007 10:43  Aggiornato: 26/10/2007 10:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redazione:
Quella che chi "contesta la VU del 9/11 è antiamericano" vincerebbe di sicuro.

Sarebbe un bel contendere. In questi ultimi tempi l' "antiamericano"
sta perdendo il suo fascino e al fotofinish in dirittura d'arrivo si
prevede il sorpasso di

Quella che chi "contesta la VU del 9/11 è antisemita".

Antiamericano.Antisemita.Anteodori.
Anche il nostro vocabolario dopo la caduta del muro di Berlino si è impoverito.Bei tempi quelli in cui in URSS chi si faceva delle domande
e si dava delle risposte, così come oggi in Italia, veniva chiamato
semplicemente DISSIDENTE.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
baciccio
Inviato: 26/10/2007 10:55  Aggiornato: 26/10/2007 10:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Bisognerebbe istituire un Nobel per chi spara la più grossolana generalizzazione possibile.

Quella che chi "contesta la VU del 9/11 è antiamericano" vincerebbe di sicuro.

Aggiungerei : “ Antisemita , negatore dell’olocausto e razzista”. (Vedi cosa è capitato a Maurizio Blondet e a Thierry Meyssan).

mangano
Inviato: 26/10/2007 12:18  Aggiornato: 26/10/2007 12:18
So tutto
Iscritto: 12/7/2007
Da: Avigliana (TO)
Inviati: 26
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
@felson Citazione:
chi contesta il Papa è...l'anticristo!

stupenda! mi sto ancora rotolando a terra dal ridere

"Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare"
etrnlchild
Inviato: 26/10/2007 13:16  Aggiornato: 26/10/2007 13:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ripensando alle parole di Giordano per quanto riguarda la scorrettezza nell' avanzare sospetti, lo stesso dovrebbe rivolgere questa "potente" osservazione nei confronti del' amministrazione americana che sui "sospetti" ha scatenato e scatena guerre a go-go:
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mondo/news/2007-10-26_126130556.html

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
redna
Inviato: 26/10/2007 13:42  Aggiornato: 26/10/2007 13:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cito-
Fra pochi mesi ci sentiremo dire che siamo negazionisti (senza specificare di cosa naturalmente).
---
Negheranno anche che ci hanno detto che siamo negazionisti.

Noi negheremo che chi hanno dato dei negazionisti.

Tutti negheranno che negano di essere dei negazionisti.
.... senza specificare che cosa si sta negando...

(un buon negar non fu mai scritto....)

cito-
anche il nostro vocabolario dopo la caduta del muro di berlino si è impoverito.
---
Sarà perchè siamo passati dalla lira all'euro?
O perchè, le famiglie, per arrivare a fine mese devono risparmiare anche sul vocabolario?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
nike
Inviato: 26/10/2007 14:29  Aggiornato: 26/10/2007 14:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
MM: Chissà dov'era, "il manifesto", prima che "esplodesse" questo movimento popolare a livello mondiale?


Sempre vecchio, sempre nuovo quel articolo del luglio 2006..

Tratto da ilManifesto.it Cultura pag. 12

02/07/06

Cospirazioni

“Quelle trame occulte della storia”


Roberto Ciccarelli

La costruzione del nemico esterno e interno serve a distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dalle diseguaglienze delle società liberali

Un sentiero di lettura all'interno della teoria del conplotto. Dalla science fiction alle ricostruzioni dell'11 settembre in base alle quali l'attacco alle Torri Gemelle ha visto la complicità del governo Usa Il successo di libri, film e fumetti basati su potenze occulte che vogliono condizionare la vita nazionale o mondiale ha alla base il fascino di una spiegazione semplice della realtà sociale che non ha bisogno di essere dimostrata
Roberto Ciccarelli
==================================

Mai chiesto perché la vita è così confusa, spaventosa e maledettamente caotica? Risparmiatevelo. E' solo una cospirazione. Il surriscaldamento globale? Gli attacchi dell'11 settembre? L'avviso di garanzia a Berlusconi da parte della procura di Milano durante un vertice internazionale sulla sicurezza nel 1994? L'aviaria? L'impossibilità di trovare un parcheggio sotto casa?

Cospirazioni. Tutte quante. Esistono delle prove? Non esattamente. Ma è il gioco dell'immaginario cospiratorio: le prove sono inutili se esiste un sentimento diffuso che qualcosa non funziona. Se poi i semi del sospetto vengono fertilizzati da una palata di fatti misteriosi, da coincidenze collegate in maniera unilaterale, da pettegolezzi elevati a livello di verità scientifiche, ecco che allora dalla nebulosa cospiratoria fuoriescono lampi paranoici di ogni tipo.

Prendiamo gli attacchi dell'11 settembre al World Trade Center e al Pentagono. I luoghi oscuri dell'inchiesta che, a cinque anni dai fatti, ancora non riescono a chiarire come e perché la sicurezza aerea Usa non abbia intercettato l'aereo che si è schiantato sulla seconda torre, come quello che ha centrato il Pentagono, sono diventati oggetto di analisi, e di polemiche, anche in Italia. Se ne sono accorti anchormen come Corrado Augias e Enrico Mentana, il quale ha dedicato due puntate di Matrix partendo dalla proiezione di 11 settembre 2001 - Inganno Globale, il film che il regista indipendente Massimo Mazzucco ha tratto dalla contro-inchiesta che quattromila persone hanno condotto nel frattempo e che oggi si può leggere sul sito internet www.luogocomune.net (oltre un milione di visite).

La play station della storia
Ma se in Italia, al momento, l'immaginario cospiratorio dà i brividi solo a chi prova a guardare nei buchi delle serrature che i palinsesti televisivi lasciano alla programmazione di fine stagione, nei circuiti internazionali della contro-informazione esoterica l'immaginario cospiratorio è da tempo un fenomeno sociale.

Il giornalista francese Thierry Meyssan autore de L'incredibile menzogna. Nessun aereo è caduto sul Pentagono (Fandango, pp. 200, €15) e de Il Pentagate. Altri documenti sull'11 settembre (Fandango, pp.117, €10), tradotti in 35 lingue, è universalmente considerato il capostipite della complottistica contemporanea. Meyssan sostiene che il World Trade Center non è crollato perché colpito da due aerei, ma è imploso a causa di cariche esplosive.

Mentre il Pentagono è stato centrato da un missile spedito da chissà dove. I terroristi guidati da Mohammed Atta erano troppo inesperti per guidare aerei con la precisione di un giocatore di play station tanto che - come si vedrà nell'omonimo film proiettato a Cannes - furono sopraffatti dai passeggeri eroici del volo United Airlines 93 destinato a schiantarsi sulla Casa Bianca e che con ogni probabilità è stato invece abbattuto dai caccia. Conclusione: «Dietro ogni terrorista c'è un Bush», come si afferma in Loose Change, il film del giovane regista Dylan Avery, oggi il più scaricato da Internet (oltre due milioni di plug-in).

Ma di queste cospirazioni esistono delle prove? Centinaia, anzi migliaia. Non esiste tuttavia una sola versione dei fatti. Ed è su questa ambiguità, e sulla reticenza del potere politico, che da anni si moltiplica il gioco dell'immaginazione cospiratoria. La reticenza dell'amministrazione americana ad affrontare seriamente l'accaduto alimenta ogni sorta di teoria del complotto alle quali non mancano le ragioni per sospettare.

La recente diffusione nei circuiti internazionali dei quattordici fotogrammi, ripresi da una videocamera di sicurezza, del presunto impatto sul Pentagono di uno degli aerei dirottati ha alimentato i sospetti del primo raduno dei teorici della cospirazione sull'11 settembre avvenuto a Chicago poco più di un mese fa. Dalla testimonianza di un benzinaio che lavora nella stazione di servizio davanti al Pentagono, raccolta dal National Geographic solo qualche giorno dopo, si sa infatti che l'Fbi ha sequestrato repentinamente i video dell'impatto, sottraendoli per sempre al legittimo desiderio dell'opinione pubblica di conoscere cosa è accaduto.

Quello dell'11 settembre è tuttavia solo l'ultimo tassello, anche se il più inquietante, che si aggiunge ad una storiografia parallela che offre le chiavi di una contro-storia per spiegare gli eventi più importanti dell'umanità. Prendiamo il cult del momento, la storia raccontata da Dan Brown nel Codice Da Vinci: un'organizzazione segreta, il Priorato di Sion, fondato mille anni fa da Goffredo di Buglione e destinato a custodire le spoglie di Maria Maddalena in un sarcofago, sarebbe depositaria di un mistero capace addirittura di sconvolgere il cristianesimo.

Gesù avrebbe figliato con lei e la sua discendenza si trova in Francia e avrebbe oggi il volto di una donna. Salvo poi scoprire che il Priorato di Sion è un ordine creato dopo la Seconda guerra mondiale da una banda di nostalgici del regime filo-nazista di Vichy che aveva dei conti aperti con l'Opus Dei, responsabile a loro dire dello sterminio dei discendenti di Cristo.

Il significato politico della verità cospiratoria non deve però essere sottovalutato. Si tratta di una verità che offre una comprensione degli eventi alla luce di un immaginario paranoico globale che ha al centro gli Stati Uniti, ma che tende a differenziarsi localmente e a trovare primizie di ogni tipo.

Il primo ad avere analizzato in profondità questo immaginario è stato Richard Hofstadter in The Paranoid Style in American Politics, un saggio scritto sull'onda della campagna presidenziale del 1964, quando un candidato di estrema destra, Barry Goldwater, sollevò la bandiera dell'elefantino repubblicano contro Lyndon Johnson. Memore del maccartismo, Goldwater evocava il pericolo di un «governo mondiale socialista», spargeva il terrore di una contaminazione delle acque con il fluoro da parte di militanti comunisti e spingeva per l'eliminazione di ogni controllo sul commercio delle armi.

Quello di Goldwater, scriveva Hofstadter, era un immaginario ispirato dal movimento anti-massonico e anti-cattolico del XIX secolo che trovava nella guerra fredda la propria realizzazione ideale. Ma non è solo la destra a cimentarsi con le teorie cospiratorie. Il film di Oliver Stone Jfk, potente rievocazione delle indagini sull'omicidio del presidente Kennedy a Dallas nel 1963 a partire da migliaia di documenti declassificati, ipotizzava complotti planetari dai quali si desumeva il coinvolgimento diretto di Lyndon Johnson.

I nemici invisibili
Esempi di una visione paranoica della lotta politica in cui è in gioco il conflitto tra il bene e il male assoluto. Le somiglianze con l'immaginario dei millenaristi religiosi sono evidenti: alla fine dei tempi solo il Bene sopravviverà, a condizione che non badi ad alcun compromesso e distrugga il nemico che ha le sembianze del Maligno e si incarna nelle istituzioni politiche corrotte, quelle interne ma anche quelle dei paesi stranieri.

La democrazia in salsa paranoica viene servita dal direttore del Middle East Forum di Washington, e neo-con d'elezione, Daniel Pipes in un suo libro recentemente tradotto da Lindau, Il lato oscuro della storia. L'ossessione del grande complotto (€ 24,50, pp.392). Qui la «vasta cospirazione contro l'America» di Goldwater arriva a riscrivere l'intera storia dell'umanità, disegnando l'immagine di un governo mondiale detentore di una serie di codici e di trame occulte che spiegano i conflitti nei termini di una lotta tra società segrete come la Mafia, la Massoneria, la Trilaterale, la P2 o l'Opus Dei e non tra le classi.

Per Pipes, infatti, la storia vista con gli occhi di uno spettatore fedele di X-files permette di superare la divisione tra «destra e sinistra», che hanno in comune «la tendenza alla violenza», sino ad affondare i nemici di sempre. Marx e Lenin erano infatti dei complottisti, perché fomentavano la rivoluzione mondiale. Hitler vinse le elezioni del 1933 perché nel mondo c'era chi pensava ad un «complotto nazista» per dominare il pianeta.

Dagli anni Sessanta l'immaginario paranoico si è esteso a livello di massa. Non è solo inestricabilmente legato alla matrice religiosa della nazione americana, ma è diventato uno strumento politico per spiegare la guerra globale da parte di chi in quella nazione non si riconosce.

Osama Bin Laden evoca un complotto «sionista» e «filo-americano» sul Medioriente per spingere le masse arabe alla guerra santa contro l'occupazione del «Satana» occidentale dei loro territori. L'America puritana di Bush spinge alla guerra al terrore spiegando la storia come il prodotto dello scontro tra la volontà di Dio e quella di Lucifero.

Quello che in realtà fanno i due soggetti della maggiore fiction di successo d'inizio millennio è di fornire alla maggioranza delle loro rispettive audience una giustificazione dell'esclusione politica e civile dalle rispettive cittadinanze. Per le masse arabe, la sconfitta del nazionalismo degli anni Sessanta e la crescita dei movimenti del fondamentalismo islamico offrono un comodo supporto per la moltiplicazione dell'immaginazione cospiratoria.

Negli Stati Uniti lo stile paranoico si consolida quando diventa l'espressione di una forma postmoderna e paranoica di congiure paventate, ipotetiche o iperboliche espresse non solo da gruppi segreti, ma attribuite allo stesso governo. Entrambe queste versioni sono ispirate dalla stessa logica: quella del potere assoluto che bisogna conquistare o da cui bisogna difendersi.

La congiura e non la storia. La retorica della fine degli antagonismi storici (capitale contro lavoro, Usa contro Urss) piuttosto che la ricerca di nuovi processi di opposizione. In un libro di qualche tempo fa, tradotto in italiano da Garzanti, Il postmoderno, o la logica culturale del tardo capitalismo, Fredric Jameson spiegava questa trasformazione dell'immaginario nei termini di un «tentativo degradato di pensare la totalità impossibile del sistema mondiale contemporaneo».

Erano i primi anni Novanta quando il libro di Jameson venne pubblicato negli Stati Uniti. Allora l'immaginario cospiratorio si era incarnato nei romanzi cyberpunk di William Gibson, Bruce Sterling e nella realtà transnazionale delle multinazionali. Basti pensare al discutibile romanzo - La macchina della realtà (Mondadori) - scritto da questi due scrittori.

Una vera e propria «controstoria» della rivoluzione industriale, dove il capitalismo è il risultato di uno scontro feroce tra due organizzazioni segrete che detengono i codici per far funzionare una rudimensionale rete di comunicazione che collega idealmente tutto il mondo, eccetto gli Stati uniti, caduti sotto il dominio della prima internazionale. Ma per restare in Italia sono gli stessi anni in cui un fumetto raggiunge livelli di vendita da far impallidire i maggiori quotidiani.

Si tratta dell'albo di Martin Mystere, dove l'eroe omonimo fronteggi le cospirazioni degli «uomini in nero», setta segreta che cerca di condizionare lo sviluppo storico pr mantenere il potere di condizionamento dell'economia, della politica, della cultura.

Oggi, invece, la paranoia iper-tecnologica della science fiction è stata aggiornata all'epoca della guerra d'intelligence contro un nemico senza volto, il terrorista, o il governo che inventa il terrorista per giustificare le proprie azioni, e così via in una regressione all'infinito alla ricerca delle cause remote dell'esistenza della storia.

I nemici della civiltà
Nei trent'anni trascorsi dal saggio di Hofstadter a quello di Jameson è finita la guerra fredda e l'immaginario cospiratorio si è adeguato ad un nuovo tipo di conflitto. A rimanere inalterato è tuttavia il tema ossessivo dei romanzi di Philip Dick: la presenza terribile di una qualche essenza spettrale o di un potere occulto che governa il mondo a dispetto dell'impegno regolativi delle istituzioni democratiche e degli stessi istinti egoistici che alimentano la competizione capitalistica.

A popolare l'immaginario di Dick, o di un suo pari oggi, non sarà più una setta di cospiratori marxisti rappresentata dal grande scrittore polacco Stanislav Lem - che non aveva aiutato Dick a percepire i diritti d'autore di un suo romanzo tradotto in polacco -, ma forse quel cittadino britannico di origini pakistane che nella vita insegnava nelle scuole medie di Londra e nel tempo libero ha organizzato l'attentato alla metropolitana di Londra del 7 luglio dell'anno scorso.

Cambia il «nemico della civiltà», ma a rimanere identica è sempre l'idea che ci sia uno straniero operante tra di noi, un agente operante di una potenza ostile, oppure uno dei baccelloni piombati dallo spazio che nel romanzo di Jack Finney - ripreso da Hollywood con la serie sull'Invasione degli ultracorpi - che colonizzano il nostro mondo per distruggere i valori delle liberal-democrazie. Con o senza la cortina di ferro, la paura è sempre in casa, ha solo cambiato volto: da quello squadrato e sovietico di Ivan Drago in «Rocky 4» a quello del rasta giamaicano convertitosi all'islam fondamentalista e tra gli autori dell'attentato di Londra.

L'immaginazione cospiratoria non è più dunque il prodotto esclusivo di gruppi anonimi ed elitari che dall'alto elaborano teorie cospiratorie. Nasce anche nel laboratorio fai-da-te di Internet, viene elaborata dal basso da storici dilettanti, viene diffusa come verità militante a Ground zero dove il cittadino Les Jamieson, originario di Brooklyn, passa ogni sabato a spiegare ai turisti cosa è veramente successo l'11 settembre.


==================================================================
Stile paranoico

”Lo scaffale del potere occulto”

La storia ai tempi di X-files assomiglia a una cospirazione. Sopra di noi agiscono potenze segrete che governano il mondo e cospirano contro l'ordinato svolgimento della vita democratica. Ciò che importa è una narrazione che, sollevando fantasmi, concentri l'attenzione dell'opinione pubblica sul potere assoluto. Sia che si tratta di difenderlo che di difendersi da esso. Passano le epoche ma rimane quello che Richard Hofstadter ha definito lo stile paranoico della politica (The Paranoid Style in American Politics). Quello che non cambia è l'ansia di trovare un nemico nel governo che cospira contro la vita dei propri cittadini (vedi la versione dell'11 settembre fornita da Thierry Meyssan nei volumi L'incredibile menzogna. Nessun aereo è caduto sul Pentagono e Il Pentagate, entrambi editi da Fandango). Il non detto del libro che il neo-con Daniel Pipes ha scritto sulla storia della cospirazione e che è piu conveniente pensare che il nemico sia l'Altro piuttosto che rivolgere la protesta contro le diseguaglianze sociali e economiche delle società liberali (Il lato oscuro della storia. L'ossessione del grande complotto, Lindau).

==============================================================

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
Det.Conan
Inviato: 26/10/2007 15:04  Aggiornato: 26/10/2007 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mamma quel John Battista come mi fa sbellicare dalle risate
Sembra di rileggere un articolo della Pravda dei bei tempi andati

Nonostante la situazione sfavorevole, Giordano e Teodori (specialmente il secondo) se la sono cavata molto bene , e non avendo la necessaria preparazione sull'argomento hanno evitato di discutere su questioni di "dettaglio".

Hanno preferito, invece, affidare la propria critica a questioni di ordine logico (un terreno nel quale i complottisti non possono trovarsi a proprio agio a causa dell'intrinseca illogicità e contraddittorietà delle proprie teorie), alle opinioni espresse da altri esperti e giornalisti, all'analisi delle ragioni ideologiche che stanno dietro alla nascita delle teorie del complottismo sull'11 settembre.

E' stata un'argomentazione davvero efficace , che ha messo a nudo i risvolti delle teorie complottiste, spesso ignorati dal grande pubblico, assieme alle loro conseguenze e agli interessi economici che le sostengono.

In altre circostanze abbiamo visto giornalisti bravi e stimati(Taradash?Gawronsky?Il generale insabbiatore di Ustica?) ritrovarsi a fare pessime figure per aver voluto entrare in dettagli tecnici che non conoscevano, (devo aver perso qualcosa...) per cui abbiamo apprezzato la linea di Giordano e Teodori e abbiamo notato un Chiesa in manifesta difficoltà, salvato solo dall'intervento marcatamente complottista di McIlvaine al quale né Giordano né Teodori, da veri galantuomini, hanno ritenuto di replicare.

GALANTUOMINI?

L'unico momento in cui Teodori ha prestato il fianco agli avversari è stato quando ha sottolineato che, oltre al 9/11 Report della Commissione Indipendente, ci sono state molte altre inchieste che hanno confermato la verità fattuale così come la conosciamo.

La sua affermazione era corretta: infatti ci sono state inchieste dell'FBI, del NIST, del FEMA, della FAA, dell'NTSB, della commissione congressuale di controllo sui servizi di Intelligence, il processo Moussaoui eccetera; ma Teodori non è stato in grado di citarle nel dettaglio, quando gli è stato chiesto di farlo.

In compenso Teodori ha descritto molto bene le radici delle teorie complottiste sull'11 settembre, che affondano nel nazifascismo, nell'antisemitismo, nell'estremismo e nel negazionismo. Chi si fa portavoce e promotore di queste teorie può anche chiamarsi estraneo da queste ideologie, ma non può far finta di ignorare le basi da cui sono sorte.

Teodori ha poi messo in difficoltà(????) Chiesa e Cardini quando ha insistentemente chiesto loro di esplicitare chi altri avrebbe posto in essere gli attentati dell'11 settembre, se non il terrorismo islamico.(Non vi viene in mente nulla?I marziani?) I due complottisti hanno cercato maldestramente di evitare la domanda, ricorrendo alla solita affermazione di facciata secondo cui né il film né il libro presentano una verità alternativa.


Ok,i complottisti saranno anche nazisti ma questo non vi sembra un articolo di regime in perfetto stile comunista?

nike
Inviato: 26/10/2007 15:22  Aggiornato: 26/10/2007 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Aggiungo un pensiero rispetto all'articolo che ho postato del quale tra forum e home è stato discusso parecchio; un pastone tanto, di questo genere non lo ho mai letto, per questo resta un cult per me.

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
Pyter
Inviato: 26/10/2007 16:13  Aggiornato: 26/10/2007 16:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Det.Conan :
Ok,i complottisti saranno anche nazisti ma questo non vi sembra un articolo di regime in perfetto stile comunista?

Si...anche se lo stile comunista non contempla la parola GALANTUOMINI.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
desbouvet
Inviato: 26/10/2007 16:54  Aggiornato: 26/10/2007 16:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
oddio svengo... gran bel montaggio

P.S.: tutta la verità sul Quel Giorno si può scrivere in 30 righe... ma nessuno ci ha ancora pensato - o chi ci ha pensato, ha riflettuto bene che non è proprio il caso ! - eppure tutta la Storia si è decisa quel giorno - e adesso il Mondo scivola verso la sua fine

redna
Inviato: 26/10/2007 17:44  Aggiornato: 26/10/2007 17:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
cito-
In compenso Teodori ha descritto molto bene le radici delle teorie complottiste sull'11 settembre, che affondano nel nazifascismo, nell'antisemitismo, nell'estremismo, e nel negazionismo.
---
E no nel nonnismo?
Nel bullismo?
Nel socialismo?
Nel vandalismo?
Nel banditismo'?
insomma basta che la parola finisca in ismo e teodori conosce ...bene le radici...
Forse, più di tutte, cononsce bene la parola 'berlusconismo' che praticamente gli ha dato la possibilità di essere in tv a dire un sacco di 'amenità'.
...................................
cito-

- eppure tutta la Storia si è decisa quel giorno -
---
ma va???
Prova dare un'occhiata a vari fatti storici e ognuno è a se.
Non facciamone un dramma, ce ne saranno anche di altri....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Bambooboy
Inviato: 26/10/2007 18:54  Aggiornato: 26/10/2007 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Nonostante la situazione sfavorevole, Giordano e Teodori (specialmente il secondo) se la sono cavata molto bene , e non avendo la necessaria preparazione sull'argomento hanno evitato di discutere su questioni di "dettaglio"


l'"esperto" battista, lascia intendere che Giordano e Teodori non ne sapessero un cazzo di niente...

e allora cosa li han chiamati a fare?

desbouvet
Inviato: 26/10/2007 19:04  Aggiornato: 26/10/2007 19:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
@ redna

tu pensi di parlare con un citrullo ? ripeto quello che ho detto: 30 righe; la storia si è fatta quel giorno, una volta per tutte; peccato che nessuno di noi saprà mai niente; con tutta la stima (soprattutto per l'astuzia e la cautela) per G. Chiesa, e per Mazzucco stesso, nessuno scriverà e pubblicherà mai le 30 righe famose. Ci aspettano eventi molto peggiori dell'11 settembre, se è questo che volevi dire, redna.

Pyter
Inviato: 26/10/2007 19:08  Aggiornato: 26/10/2007 19:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Bambooboy:
l'"esperto" battista, lascia intendere che Giordano e Teodori non ne sapessero un cazzo di niente...

e allora cosa li han chiamati a fare?


MA PER IMPEDIRE CHE SI DISCUTESSE DEI "DETTAGLI", .... NO ??
IMPLICITUS EST!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 26/10/2007 20:22  Aggiornato: 26/10/2007 20:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
@desbouvet
ma perchè ti dai del citrullo?ti pare che abbia voluto dire questo...mah...(volevo solo sdrammatizzare...)
Non capisco le 30 righe, che tu chiami le 30 righe famose...
E perchè nessuno d noi ne saprà mai niente???
Se poi darmi chiarimenti, grazie anticipate.

Effettivamente volevo dire che il futuro non lo sappiamo.
Potrebbe essere peggiore o anche migliore.
E'tutto da fare il futuro.

Tendo anch'io a dire che POTREBBE essere anche peggiore...ma sai..ci sono molti che fanno previsioni....poi non ne azzeccano una.
Intendevo anche dire che non è il caso di andare in depressione....chi vivrà vedrà.
Comunque non è che sui media o alla tv ti dicono ESATTAMENTE come sono andate le cose.Non possono perchè i mass-media devono dare SOLO CERTI TIPI di informazione.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Redazione
Inviato: 26/10/2007 20:39  Aggiornato: 26/10/2007 20:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
DESBOUVETS; Sono anni che cerco di sintetizzare quelle 30 righe. Se le hai, ti prego, non tenerle per te.

Let's share the experience, man

°°°

DET. CONAN: A proposito del commento di JB (che non essendo preparati sui fatti, hanno preferito puntare tutto sulla logica): Se quella di Teodori e Giordano è la "logica" ("SICCOME lo dice il Corriere ALLORA è vero"), bisogna dire che sono davvero messi male su ambedue i fronti.

°°°

Secondo voi, che faccia avrebbe fatto Teodori, se all'ennesima volta che poneva la sua domanda ("E' stato il terrorismo islamico o è stato un complotto?") qualcuno avesse avuto il lampo di genio di rispondergli: "Sono la stessa cosa, o astuto signore. Lei che insegna Storia, ha mai sentito parlare di False Flag Operations?"

Peccato che Chiesa fosse troppo preoccupato a ridacchiare, in quei frangenti.

etrnlchild
Inviato: 26/10/2007 22:53  Aggiornato: 26/10/2007 22:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Sono sempre meno ottimista...

Immaginiamo uno scenario utopico: la verita' sull' 11 Settembre viene fuori, tutta la truppa Bush & Co. viene condannata per alto tradimento.
Che cosa pensate che cambiera' ?

Quando mai si e' risolta storicamente la lotta tra chi ha il potere e chi non c'e' l' ha ?

A parte un "reset" totale dovuto ad una glaciazione o altro evento globale catastrofico, non vedo possibilita' di cambiamento dello status quo.
Ma sono aperto ad ogni suggerimento.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Redazione
Inviato: 26/10/2007 23:25  Aggiornato: 26/10/2007 23:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ciao ETERNAL: Suggerisco di vedere le cose in un altro modo. La verità non è che un giorno, di colpo, "viene fuori", e tutto lo sanno e tutti ne parlano.

La verità (o meglio, nel nostro caso, la consapevolezza della bugia), è nota ad un numero sempre maggiore di persone, che ci si augura continui a crescere nel tempo, ma "ufficialmente" non verrà mai riconosciuta da nessuno.

Semplicemente non può accadere che CHIUNQUE, nel governo americano, riconosca UFFICIALMENTE che è stato un inside job.

Prendi come esempio il caso Kennedy: dopo 40 anni di indagini l'80 o 90% della popolazione americana è convinta che sia stato un inside job, ma ufficialmente questo non verrà mai riconosciuto, per il semplice motivo che bisognerebbe riaprire le indagini e fare nuovi processi.

Ma questo non deve deprimerti, perchè a noi non interessa che TUTTO il mondo lo sappia DOMANI MATTINA. A noi (o almeno a me,e credo anche a molti altri) interessa prima di tutto che lo sappiano abbastanza persone da impedire che una cosa del genere accada di nuovo. Nessuno infatti potrà mai dire che il fatto che ancora non sia arrivato un "secondo 9/11" sia dovuto proprio a questa consapevolezza. Quando addirittura la possibilità di un nuovo attentato è stata denunciata preventivamente, diventa più difficile passarla liscia una seconda volta.

Pyter
Inviato: 26/10/2007 23:26  Aggiornato: 26/10/2007 23:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
X etrnlchild:

Immaginiamo invece uno scenario più realista:
le pressioni per la verità sull'11 settembre e la presa di coscienza dell'opinione pubblica costringe la truppa del PNAC a fare le valigie e andarsene fuori dai maroni una volta per tutte.

Poi vediamo...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Redazione
Inviato: 26/10/2007 23:28  Aggiornato: 26/10/2007 23:29
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ecco, con capacità di sintesi decisamente superiore alla mia, Pyter ha detto più o meno la stessa cosa.

Al2012
Inviato: 26/10/2007 23:54  Aggiornato: 26/10/2007 23:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Non facile essere ottimisti.

Pochi giorni fa ho avuto un’altra discussione in merito all’11 settembre, e come spesso mi accade ho perso il controllo e ho reagito male, e che dal mio punto di vista mi sembra impossibile pensare che un governo “non possa organizzare un auto attentato” per poter rafforzare il controllo sulla massa, il mondo è continuamente in stato di guerra, guerra voluta e cercata dai “governanti” che mandano al macello milioni di uomini e donne e bambini.

Vorrei tanto vedere un mondo senza divise e bandiere.

“Capire … significa trasformare quello che è"
etrnlchild
Inviato: 27/10/2007 0:55  Aggiornato: 27/10/2007 0:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Caro Massimo, sono d' accordo naturalmente sulla diffusione della consapevolezza, ma il mio sconforto nasce dal fatto che anche in presenza di una coscienza popolare non riesco a vedere gli estremi per un cambiamento, e il fatto, ad esempio, che la maggioranza oggi sappia che l' assassinio di JFK sia stato un inside job non fa che confermarlo: nothing's changed.

Pyter, pensi davvero che questi del PNAC si fermino ? Quando assistiamo quotidianamente al trionfo delle iniquita' ? Dove il potere plasma leggi e diritti a salvaguardia della sua impunita' ?
Insomma di buriana se ne sta facendo sul 9/11...ma non vedo nessun segnale di inversione, della serie il programma PNAC procede nella sua tabella di marcia.

Maggiore la consapevolezza, maggiore la sofferenza e la sensazione di impotenza sull' impossibilita' di stravolgere un meccanismo che, storicamente, non e' mai mutato.
Ripeto solo un evento catastrofico globale potrebbe portare ad un riequilibrio sociale, naturalmente solo temporaneo...in attesa che si ricostituiscano le due entita' in eterna lotta, una piccola primavera prima del nuovo inverno.

Scusate ma questo e' proprio un momento blu.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
cirocat
Inviato: 27/10/2007 1:02  Aggiornato: 27/10/2007 1:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Anche volendo a tutti i costi credere alla versione ufficiale dopo interventi come quelli di teodori-giordano(azzardato definire intervento quello di giordano definizione migliore sarebbe, presenza.) il primo pensiero sarebbe .....bè oltre ad insultare ,ma questi sanno qualcosa dell'argomento o niente di niente?

Roba da rimpiangere i bei tempi di atti.

Paulo
Inviato: 27/10/2007 11:00  Aggiornato: 27/10/2007 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Credo che l'unica risposta pagante a domande idiote del tipo "E' stato il terrorismo islamico o è stato un complotto?" è quella di ridere apertamente e platealmente in faccia all'interlocutore. Grillo, ovviamente, sarebbe stato più bravo di Chiesa.
Ancor più potente Cardini con quella cravatta da tu vo' fa' l''mmericano che era uno schianto. Conosceva bene l'interlocutore e la voglia di prenderlo d'arrière è evidente. Un vero satiro.

maldjni
Inviato: 27/10/2007 13:16  Aggiornato: 27/10/2007 13:16
So tutto
Iscritto: 11/6/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
in questa sottospecie di sito

http://undicisettembre.blogspot.com/

dicono che i dirottatori erano perfettamente in grado di compiere quelle manovre.
ma da chi vengono pagati?

Premio Nobel x l'intelligenza aliena Mario Giordano "è lecito porre domande ma non sospetti"
maldjni
Inviato: 27/10/2007 13:57  Aggiornato: 27/10/2007 13:57
So tutto
Iscritto: 11/6/2006
Da:
Inviati: 9
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
parlando di Teodori Giordano http://undicisettembre.blogspot.com/

"Hanno preferito, invece, affidare la propria critica a questioni di ordine logico (un terreno nel quale i complottisti non possono trovarsi a proprio agio a causa dell'intrinseca illogicità e contraddittorietà delle proprie teorie), alle opinioni espresse da altri esperti e giornalisti, all'analisi delle ragioni ideologiche che stanno dietro alla nascita delle teorie del complottismo sull'11 settembre.

E' stata un'argomentazione davvero efficace, che ha messo a nudo i risvolti delle teorie complottiste, spesso ignorati dal grande pubblico, assieme alle loro conseguenze e agli interessi economici che le sostengono.

....e abbiamo notato un Chiesa in manifesta difficoltà, salvato solo dall'intervento marcatamente complottista di McIlvaine al quale né Giordano né Teodori, da veri galantuomini, hanno ritenuto di replicare."

ma a che mondo parallelo si stanno riferendo?
Giulietto Chiesa messo in difficoltà?
E da cosa? Dove quando?

Premio Nobel x l'intelligenza aliena Mario Giordano "è lecito porre domande ma non sospetti"
Pyter
Inviato: 27/10/2007 15:55  Aggiornato: 27/10/2007 15:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
etrnchild:
Pyter, pensi davvero che questi del PNAC si fermino ?

Saranno mortali come noi, spero.
---------------------------------------------------------------------

Quando assistiamo quotidianamente al trionfo
delle iniquita' ?

Da quando è nato/stato creato, l'uomo vive nell'iniquità. Dalla rivoluzione francese in poi però mi pare che parecchi sovrani hanno fatto una brutta fine e non vedo perchè non dovremmo essere in grado colpire "politicamente" una ciurma di pseudo-filosofo-politicanti...

---------------------------------------------------------------------

Dove il potere plasma leggi e diritti a salvaguardia della sua impunita' ?

Lo ripeto...è utopico pensare di punirli. A meno che qualche telecamera non sgami Diabliu che si struscia e si sbaciucchi con Adolf Giuliani. Ma possiamo mandarli via a calci in culo. Forse non ci riusciremo...ma anche così sono sicuro che ci penseranno tre volte prima di invadere l' Iran.
Pensa se non ci fosse Internet, Loose change, Inganno globale ,Zero e altri film... che cosa avrebbero già potuto fare.
La truppa del PNAC è abbastanza spaventevole, analizzando bene quello che si propone di fare, ma non sono così idioti da prendere decisioni affrettate.Devono essere quasi certi di avere buona parte dell'opinione pubblica dalla loro. E in questo momento i consensi non ci sono.
----------------------------------------------------------------------
Dovremo poi secondo me smetterla con l'idea che chi contrasta i "complottisti", siano persone ignoranti e all'oscuro dei FATTI
dell'11 settembre.
Tutti hanno capito e analizzato razionalmente ciò che è successo quel giorno...anche Giordaniano e Teodorinda, dall'antro del loro castello
sanno...o forse l'amanuense Baptiste non ha detto chiaramente
che per fortuna non si è discusso dei "DETTAGLI"?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Det.Conan
Inviato: 27/10/2007 16:25  Aggiornato: 27/10/2007 16:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Stamane dal barbiere apro l'Espresso e miracolo trovo:

1)Una spaventevole descrizione di Shlomo Venezia,sopravvissuto ad Auschwitz

2)Un'inchiesta su Caronia redatta da un gruppo di scienziati in cui si afferma che il fenomeno puo' essere ricondotto o ad un intervento alieno o ad esperimenti militari

Sull'Espresso!!

3)Un trafiletto su esperimenti segreti USA in Italia riguardanti le onde elettromagnetiche

A quel punto mi chiedevo cosa stessi leggendo ,ma il buon Eco mi ha ricondotto alla ragione nella sua bustina di Minerva dedicata alle bufale sull'11 settembre

1)Io non credo ai complotti in quanto ho studiato la storia e la storia e la stupidita' umana ci dicono questo

2)Un gruppo di esperti del CICAP piu' Odifreddi(FALSO!)piu' io abbiamo smentito tutto

3)In ogni complotto che si rispetti qualcuno parla prima o poi.E visto che le persone implicate in questa diabolica messinscena dovrebbero essere centinaia se non migliaia(E BASTA!)qualcuno doveva pur parlare ma niente ergo nessun complotto

4)Lo stesso dicasi per la Luna.Bufala totale il complotto

5)Cmq Bush non mi piace

Non voglio commentare...

redna
Inviato: 27/10/2007 16:41  Aggiornato: 27/10/2007 16:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Un vecchio adagio dice: il diavolo si nasconde nei dettagli???

Potrebbe essere la volta buona????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 27/10/2007 16:53  Aggiornato: 27/10/2007 16:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Redna:
Un vecchio adagio dice: il diavolo si nasconde nei dettagli???

Un adagio un pò più moderno dice che il delitto perfetto non esiste.
Altrimenti non esisterebbero nemmeno i dettagli!!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Al2012
Inviato: 27/10/2007 17:20  Aggiornato: 27/10/2007 17:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Scusate l’OT ma faccio riferimento a quanto accennato da Det. Conan circa i fenomeni nel paesino di Caronia ….


Tratto da L’espresso.

E. T. parla siciliano
QUI

“Capire … significa trasformare quello che è"
Orwell
Inviato: 27/10/2007 18:17  Aggiornato: 27/10/2007 18:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da: Someone Somewhere (In Summertime)
Inviati: 135
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show

"La cosa peggiore non è la violenza degli uomini malvagi, ma il silenzio degli uomini onesti”. Martin Luther King
redna
Inviato: 27/10/2007 18:24  Aggiornato: 27/10/2007 18:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
pyter
stavolta quello che ho scritto l'ha capito 'inversamente'?

Lo specchio inverso?

(volevo dire che le bufale si possono smontare solo con i 'dettagli'...a mio parere)

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
etrnlchild
Inviato: 27/10/2007 19:19  Aggiornato: 27/10/2007 19:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Pyter spero tu abbia ragione, ma se il potere temporale della chiesa fosse terminato con la fine di un Papa...morto un Dabliu se ne fa un' altro.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Pyter
Inviato: 27/10/2007 19:24  Aggiornato: 27/10/2007 19:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
.redna:
stavolta quello che ho scritto l'ha capito 'inversamente'?

Quelle che chiami bufale sono quelli che io chiamo delitti perfetti.
Infatti:

volevo dire che le bufale si possono smontare solo con i 'dettagli'...a mio parere

...esattamente come il delitto perfetto si può smontare solo partendo dai "dettagli"...

Sempre che:
bufale=delitto=11settembre.

Come vedi lo specchio non è inverso.Funziona.
Annullare la chiamata al vetraio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 27/10/2007 19:29  Aggiornato: 27/10/2007 19:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
etrnlchild :
...morto un Dabliu se ne fa un' altro.

Tu dici che è così semplice fare un altro Dabliu??

Ma se la Natura, senza salti evolutivi, ci ha messo MILIONI di anni per PERFEZIONARLO!!!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
francesco7
Inviato: 27/10/2007 19:30  Aggiornato: 27/10/2007 19:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Vi segnalo questa intervista di Barbara Palombelli a G. Chiesa su "ZERO" nella trasmissione "28 minuti" su Radio Due del 23/10.


<<Il nostro mestiere è porre domande e non credere mai alle versioni ufficiali>>. Credo che Barbara Palombelli non poteva concludere nel modo migliore questa intervista con Giulietto Chiesa.

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
redna
Inviato: 27/10/2007 20:07  Aggiornato: 27/10/2007 20:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
volevo dire che le bufale si possono smontare solo con i 'dettagli' ...
---
Infatti io ho detto che il 'diavolo' si nasconde nei dettagli.
Pertanto bisogna eliminare il 'diavolo' e allora i dettagli arrivano fuori tutti interi.
Per esempio trovando l'ORIGINE del tutto.
Che è come mettere le mani nella melma....

PS-ho capito che lo specchio funziona, infatti non ho chiamato il vetraio.
(anche lo stargate potrebbe funzionare....)

tu dici che è così semplice fare un altro dabliù?
---
Si, si chiama uolter dabliù.
Ce l'hanno a roma.Purtroppo.

francesco7
ma la palombelli non è la moglie di rutelli.
Quindi....????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
trotzkij
Inviato: 27/10/2007 20:23  Aggiornato: 27/10/2007 20:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
La "Profezia" dell'11 Settembre in un Telefilm
http://www.tvblog.it/post/6860/la-profezia-dell11-settembre-in-un-telefilm
pubblicato: venerdì 26 ottobre 2007 da Notuno in: Telefilm e Serie Tv Stranieri YouTube Selection

Un nostro lettore ci segnala un fatto curioso che merita decisamente un post. Come molti ricorderanno una delle cose più scioccanti degli orribili attentati dell’11 Settembre 2001 al WTC era quella diffusa sensazione di incredulità di fronte ad un evento assolutamente imprevedibile e inimmaginabile.

Forse perchè utilizzata in contesti di guerra e militari, forse perchè erano già passati 50 anni, in pochi avevano notato la somiglianza con la tattica d’attacco degli aviatori giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale, i Kamikaze. Ad ogni modo l’idea che dei terroristi potessero dirottare un aereo di linea per farlo schiantare su un palazzo, il Pentagono o le Torri Gemelle che siano, risultava aliena alla maggior parte di noi, ma evidentemente non a tutti. Il Presidente Bush, l’allora Consigliere per le Sicurezza Nazionale Condoleeza Rice, il Capo di Stato Maggiore dell’Aereonautica, tutti dopo gli attentati bollarono questo genere di attacchi come “inconcepibili“, “non prevedibili“, impossibili da evitare perchè eccessivamente fuori dagli schemi convenzionali.

In realtà qualcuno ci aveva già pensato e l’aveva mostrato in tv appena 6 mesi prima. Stiamo parlando Chris Carter, il “padre” di X-Files. Proprio così: nel pilot dello sfortunato spin-off The Lone Gunman, dedicato alle avventure dei tre Hacker che aiutano Fox Mulder nelle sue indagini, viene mostrato il dirottamento di un volo decollato da Boston nel tentativo di farlo schiantare sulle Torri Gemelle di New York.

Le differenze rispetto a quanto tragicamente avvenuto nella realtà sono tre: l’orario (nel telefilm succede tutto di notte, probabilmente per risparmiare sugli effetti speciali), il fatto che l’aereo sia dirottato “da remoto” sfruttando il pilota automatico e la natura dei mandanti dell’attentato.
Nel telefilm l’attacco sarebbe organizzato da alcuni settori del Governo Federale allo scopo di “giustificare l’aumento delle spese militari e l’attacco ad un paese con un regime non affine agli Stati Uniti“. Probabilmente i sostenitori della “teoria della cospirazione” ritengono siano solamente due le differenze fra il telefilm e la realtà.

Dopo il continua il video tratto da YouTube, purtroppo disponibile solo in lingua originale…

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
francesco7
Inviato: 27/10/2007 20:40  Aggiornato: 27/10/2007 20:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
francesco7
ma la palombelli non è la moglie di rutelli.
Quindi....????

Aggiungerei anche il politico più filoamericano insieme a Dini del suo schieramento politico...quindi???? Perchè fare questa intervista a Giulietto Chiesa dimostrando di essere pervasa dal morbo di Ashcroft alla massima potenza? Almeno lei a dispetto di Teodori e Giordano sembra che abbia letto il libro curato da Chiesa...se non altro è buona creanza che un giornalista prima di fare un'intervista si informi almeno sull'oggetto della questione che andrà a dibattere col proprio interlocutore, senza bollarlo a priori come antisemita, nazista, comunista e chi più ne ha più ne metta.

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
redna
Inviato: 27/10/2007 20:56  Aggiornato: 27/10/2007 20:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
francesco7
<<il nostro mestiere è porre domande e non credere mai alle versioni ufficiali>> dice la polombelli...
Io dico che alle versioni ufficiali <<qualore fossere VERE>>perchè non credere ???

Quindi se un giornalista pone delle domande e non arriva mai a delle conclusioni o a delle risposte, che senso ha???Poi aggiunge anche che non crede alle versioni ufficiali....ma senza dirci il perchè....
A forza di porre domande in continuazione....le cose non arrivano mai alla conclusione...

trotzkj
in quel periodo c'era anche l'uscita (strombazzata....) del film 'pearl harbour',quindi il tutto aveva un aspetto 'profetico' (e sappiamo per chi....). Tutta l'estata era trascorsa 'per qualcosa che doveva succedere'...Praticamente un film con i morti veri e paesi devastati.
Personalmente io credo di aver visto in film in diretta, alla stessa maniera dell'esplosione dello shuttle.
Chi ci dice che le immagini della tv(malgrado le due torri EFFETTIVAMENTE siano state abbattute) erano QUELLE VERE???
CHI può garantirci questo????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 27/10/2007 22:03  Aggiornato: 27/10/2007 22:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Redna:
<<il nostro mestiere è porre domande e non credere mai alle versioni ufficiali>> dice la polombelli...
Io dico che alle versioni ufficiali <<qualore fossere VERE>>perchè non credere ???
------------------------------------------------------------------------------------------------

Potrei anche sbagliarmi ... e se la Palombelli intendesse la frase in senso ironico?
Se non fosse così allora lo specchio è...
...inverso.

Se il suo mestiere è porre domande , che mestiere svolgeva la suddetta
dal 2001 a oggi?
La versione ufficiale dice che forse faceva la giornalista...
...ma non bisogna mai credere alle versioni ufficiali...

Quindi?????

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 27/10/2007 23:11  Aggiornato: 27/10/2007 23:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
..o forse voleva salvare capra e cavoli.
Diceva che poneva delle domande, ma quali???
diceva nel contempo, di non credere alla versione ufficiale???Ma quale???
Ma se si pongono delle domande le risposte possono essere diverse, , quindi anche CONTRARIE a quello in cui si crede...
Concludendo: vorse tirava l'acqua al suo mulino.
La verità è meglio lasciarla fuori.
Non tocchiamola nemmeno.
E' meglio per lei, giornalista, per lui, politico filoamericano...per tutti insomma.

Infatti, pyter, dici <<se il suo mestiere è porre domande, che mestiere svolgeva la suddetta dal 2001 a oggi?>>

La versione ufficiale mi sembra <<troppo>> ottimista.Forse faceva un certo genere di giornalismo filo-qualcuno, che, benchè per noi siano solo ipotesi, potrebbe rivelarsi a senso-unico-ufficiale.

Più che uno specchio inverso, sono menti che si <<rispecchiano solo nel mito del vincente (o che presumono con tanto capitale)>>.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
trotzkij
Inviato: 27/10/2007 23:53  Aggiornato: 27/10/2007 23:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
EhEhEhEhEhEhEh!

Riepilogo tramissioni TV del 9/9/01:
Canale 5 ore 21:00 - Mars Attack! (il presidente USA Jack Nicholson che fronteggia l'invasione dei 'rossi' di Marte)
Riepilogo tramissioni TV del 10/9/01:
RaiTre ore 21:00 - La Storia Siamo noi: 'Kamikaze'
Riepilogo tramissioni TV del 11/9/01:
Canali vari (in Italia) ore 15:00 circa - Va in onda la prima puntata de 'La Guerra Infinita al Terrore'...
Non male come profetismo teleguidato.

Saluti
Alessandro Lattanzio (Trotzkij)

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
paolomassi
Inviato: 28/10/2007 9:42  Aggiornato: 28/10/2007 9:42
So tutto
Iscritto: 17/6/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ho trovato la intervista fatta al chimico Italiano dalla Gabbanelli nella trasmissione Report dedicata al film CONFRONTING THE EVIDENCE
del 24/9/2006. Si chiama PAOLO MARINI, fa il Fisico Istituto Nazionale Fisica Nucleare e dice nell'intervista:
"Si vede la presenza di un elemento che normalmente non dovrebbe essere presente e soprattutto in quantità cospicua e cioè dello zolfo. Ora lo zolfo abbassa in maniera drammatica la temperatura di fusione del ferro e quindi è chiaro che in questo campione in cui abbiamo albordo dei grani che costituiscono la struttura del materiale una presenza consistente di zolfo, questo fatto, sicuramente è impossibile che la trave all'origine contenesse quello zolfo, quindi è chiaro che lo zolfo ci è entrato. Ora, come ci è entrato?"

http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E1068103,00.html


Ho letto con curiosita un articolo recente sul sito www.comedonchisciotte.org "L’IMPATTO SULLA DEMOCRAZIA di DI FRANK LEGGE
(http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=3833)

riporto alcuni passi:
"Il NIST afferma: " Un’inusuale fiammata è visibile all’interno dell’incendio. Nella foto superiore è evidente una fiamma molto brillante, diversa dalle circostanti e tipiche fiamme giallo -arancioni, che sta generando un pennacchio di fumo bianco… La luminosità della fiamma, insieme al fumo bianco, suggerisce che stia bruciando un qualche tipo di metallo".
Fonte: NCSTAR 1-5A Capitolo 9 Appendice C Fig. 9-44. p. 345 43"

sempre dallo stesso articolo...
"Il NIST ha affermato che si trattava di un getto di alluminio. Essi convengono che l’alluminio puro fuso appare argentato alla luce del giorno perché l’alluminio è un debole emettitore di radiazioni e molto riflettente, mentre sostengono che il colore arancione poteva derivare dal materiale organico che si trovava mescolato con l’alluminio.
Professor Steven Jones, fisico, ha effettuato esperimenti che mostrano che ciò non accade. Se il metallo è arancione alla luce del giorno non può essere alluminio.
Recentemente Jones ha pubblicato i risultati di un ’analisi di un campione di polvere che aveva ricevuto dall’occupante di un edificio vicino. La polvere era entrata nell’edifico durante il crollo del WTC2 attraverso i vetri rotti delle finestre. La maggior parte delle finestre di questo edificio erano frantumate, presumibilmente da una grandine di materiale proiettato, il che fornisce un ’ulteriore prova dell’esistenza di esplosivi.
Fra la polvere, che era principalmente cemento e altro materiale edile polverizzati, Jones trovò particelle che fu capace di separare usando una calamita.
Le particelle magnetiche si dimostrarono essere principalmente ferro ma in parte erano altri elementi, noti per essere impiegati in varianti della termite . Fra questi elementi c’erano zolfo e alluminio.
Avevamo già raggiunto la prova che nel produrre le alte temperature era coinvolta una reazione chimica. Adesso possiamo renderci conto che questa deve essere la reazione termite/termate in quanto nessun altra reazione conosciuta produce questo tipo di materiale.
http://journalof911studies.com/volume/200704/JonesWTC911SciMethod.pdf
Un aspetto particolarmente significativo del lavoro del Professor Jones era che le particelle magnetiche erano piccole e sferiche . Questa è prova che il metallo è stato prima fuso, poi spaccato da esplosivi e quindi solidificato in aria nel suo cammino insieme alla nuvola di polvere. Possiamo quindi concludere che non solo fu usata termite/termate ma che erano presenti anche esplosivi."

Ringrazio la redazione e Massimo Mazzucco per la accoglienza rivoltami per il mio primo commento
Paolomassi

edo
Inviato: 28/10/2007 9:49  Aggiornato: 28/10/2007 9:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
citaz Pyter:'Zero, inchiesta sull'11 settembre...

Che cosa significa Zero?
E' vero che l'uso dello zero è stato introdotto dagli arabi?
E se fosse così.. è lecito continuare ad usarlo?
Tutto questo lo saprete leggendo l'introduzione del libro di PG Odifreddi,
famoso matematico di origine occidentale...conoscerete così alcune
risposte, non ultima quella enigmatica del titolo :

Perchè lo zero deve fare un'inchiesta sull'11?
Che rapporti tenebrosi intercorrono tra le due quantità?
Perchè a settembre?

se ne potrebbe sapere di più...?

Pyter
Inviato: 28/10/2007 10:39  Aggiornato: 28/10/2007 10:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
edo:
se ne potrebbe sapere di più...?

Eeeeeeeehhh...?
Sullo zero o sull'inchiesta?

Sullo zero puoi trovare informazioni
QUI

Sull'inchiesta dello zero sull'undici non posso dirti niente perchè coperta da segreto istruttorio.

Se sei di sinistra potrai leggere i risultati prossimamente sulla PRAVDA.

Se non sei di destra potrai leggere tutta la Verità sul Corriere della Sera.

Se non si sa quello che si è manda un e-mail per avere delucidazioni a questo indirizzo:

Teodorinda&GiordanianoSC@lungubard.pa

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 28/10/2007 13:36  Aggiornato: 28/10/2007 13:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Sull'inchiesta dello zero sull'undici non posso dirti niente perchè coperto da segreto istruttorio.
---
Zero non è quello che cantava 'il triangolo no, non lo avevo considerato...?
Zero sull'undici?? o in mezzo all'undici???

perchè se traduciamo in numeri romani allora:

11= XI
09=IX ===pertanto XIIX
dove si possono notare, all'interno due linee verticali....
coincidenze????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
desbouvet
Inviato: 28/10/2007 16:49  Aggiornato: 28/10/2007 16:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
bravo redna... sarebbe importante incontrarsi fuori di qui, e parlare in tranquillità, senza essere ascoltati e tracciati ... farlo là fuori, un luogo comune, un luogo nostro, ma credo sia difficoltoso... mazzucco è in america ? redna dove sta ? altri soggetti interessanti (e interesati), da dove scrivono ? (oh per la madonna che china pericolosa sta prendendo la mia partecipazione qui)

vittmax
Inviato: 28/10/2007 17:18  Aggiornato: 28/10/2007 17:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: perugia
Inviati: 48
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Ho visto adesso il video e vedere teodori che a momenti pensavo si mettesse a piangere quando rivolgendosi al pubblico gli pregava di credere c'è un pericolo terrorista incombente e poi Chiesa che praticamente ha fatto notare a Giordano che un giornalista e tale se si pone delle domande (sottointeso che cxxxo di giornalista sei?) e stato bellissimo.
Teodori ha fatto proprio una magra figura contrastando anche le affermazioni del padre della vittima , cardini invece a volte la faceva troppo lunga e creava confusione pero in definitiva mi è sembrata buona la trasmissione

"Il potere te lo danno le bugie.Grandi bugie per convincere il mondo a parteggiare per te.
Se riesci a far accettare a tutti, quello che in cuor loro sanno essere falso,
li tieni per le palle."

DAL FILM "SIN CITY"
Pyter
Inviato: 28/10/2007 19:03  Aggiornato: 28/10/2007 19:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna:
11= XI
09=IX ===pertanto XIIX
dove si possono notare, all'interno due linee verticali....
coincidenze????


Vedo che qui in Italia non c'è modo di tenere segreto niente e men che mai durante un'istruttoria in corso.Comunque, visto che mi hai scoperto, la dico tutta.

11==IX
09==XI
2001==MMI

MM===XIIIX

Mi sembra che le coincidenze siano evidenti, ora.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
desbouvet
Inviato: 28/10/2007 19:11  Aggiornato: 28/10/2007 19:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
@ Pyter:

dopodichè ?

Pyter
Inviato: 28/10/2007 19:29  Aggiornato: 28/10/2007 19:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
desbouvet :
dopodichè ?

Bisognerebbe ritradurre il tutto in numeri ARABI e avere le cognizioni
necessarie alla sua interpretazione. Se non si hanno le capacità tecniche
per farlo, chiedere a Redna.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
desbouvet
Inviato: 28/10/2007 19:50  Aggiornato: 28/10/2007 19:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
che ci fa, dunque, lo ZERO, là in MEZZO ?

redna
Inviato: 28/10/2007 20:55  Aggiornato: 28/10/2007 21:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
che ci fa,dunque, lo ZERO, là in MEZZO?
----
Ground Zero????

pyter
ti propongo questo: 9 = IX, 11= XI
cioè : IXXI
mai visto questo segno????
--
riguardo al numero che hai proposto 'penso' di averlo capito.
ma devo verificare più di preciso a cosa corrisponde.

desbouvet
tranquillo....non c'è nulla che sta prendendo una china pericolosa come la chiami tu...
I numeri come le parole sono soggetti a diverse interpretazioni.
E' solo di questo che si sta parlando.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 28/10/2007 22:14  Aggiornato: 28/10/2007 22:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Redna:
cioè : IXXI
mai visto questo segno????

No.Però IX XI mi fa pensare a uno specchio ...inverso.
Comunque è un segno...mmmmm...quanto tempo ho?
--------------------------------------------------------------------------------
riguardo al numero che hai proposto 'penso' di averlo capito.
ma devo verificare più di preciso a cosa corrisponde.

Prova a non pensarlo come numero ma come simbolo.
M M X I I I X
I I I = le tre torri
X X = impatto degli aerei
MM = Massimo Mazzucco

La pista da seguire per scoprire il colpevole mi sembra chiara.
Lo dicono i numeri e la cabala.
Altro che arabi!!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 28/10/2007 22:33  Aggiornato: 28/10/2007 22:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Guarda che quel simbolo si trova a iosa nella locaità del tuo avatar!!!
Prenditi il tempo che vuoi....
Potrebbe essere uno specchio inverso, ma se lo disegni su carta con le due X unite ....e anche con l'uno attaccato...

---
Comunque perchè bari ora????Vuoi depistare????

C'è una data ben chiara che arriva fino ai numeri arabi.
Ma perchè le tre torri???Non sono due le torri abbattute???
Ma è la terza che fa la differenza...
D'altra parte se l'istruttoria è ancora in corso....si può dire quello che si può dire...capisco....

Concludendo: i simboli parlano chiaro.Portano in un unica direzione.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 28/10/2007 23:08  Aggiornato: 28/10/2007 23:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna:
Guarda che quel simbolo si trova a iosa nella locaità del tuo avatar!!!

Nella località del mio avatar non esiste un posto che si chiama IOSA.

Comunque anche unendo le x e l'uno ci vuole una bella fantasia...
...non è che bisogna anche capovolgerlo?
---------------------------------------------------------------------------------------------
Ma perchè le tre torri???Non sono due le torri abbattute???

Beh...sai ...il contraccolpo...paghi due prendi tre.
----------------------------------------------------------------------------------------------
D'altra parte se l'istruttoria è ancora in corso....si può dire quello che si può dire...capisco....

Non dire così...potresti mettere in allarme desbouvet!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
desbouvet
Inviato: 29/10/2007 6:40  Aggiornato: 29/10/2007 6:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
ma raga' che state a dì ?!?!?!

P.S.: si capisce che avete delle cose da tirare fuori, ma non sapete come farlo ... poveracci tutti noi ... Ripeto: andiamo a fare un pic-nic da qualche parte

redna
Inviato: 29/10/2007 8:35  Aggiornato: 29/10/2007 8:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Non è che ci vuole una bella fantasia.Un simbolo è un simbolo.Se lo sai allora è fatta.Anche se lo capovolgi è uguale.
Lo specchio inverso funziona anche 'girando' le parole all'inverso.O anche unendo i numeri in una certa maniera.
C'è da considerare che quel giorno è la firma(sempre a mio avviso...)
Cioè: 11-09 si scrive anche 1109, ma le torri sono tre cioè: 1 torre,1 torre, 1 torre, + 09(ma sappiamo che lo zero non vale), allora esce 1119. Sarà una coincidenza????
(era proprio necessaria,nel contesto dell'evento, anche l'abbattimento delle terza torre???)
Oppure anche MM1119. Dove MM sta per......???????
Che è proprio una dedica!!!

Desbouvet più che in allarme sarà in partenza per una località sconosciuta...

----
Redazione
si capisce che 'O' fa la differenza....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
desbouvet
Inviato: 29/10/2007 9:01  Aggiornato: 29/10/2007 9:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna, ti dirò, se avessi il becco di un euro andrei difilato in usa, a trovare Il Redattore

Redazione
Inviato: 29/10/2007 9:37  Aggiornato: 29/10/2007 9:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Eh eh eh...

Infettato
Inviato: 29/10/2007 12:07  Aggiornato: 29/10/2007 12:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Questa sera dovrebbe andare in onda su Voyager rai 2 qualcosa al riguardo, ho usato il condizionale perchè ho sentito di sfuggita (potrei essermi sbagliato).

Ho fatto una ricerca in rete ma senza esito, per caso qualcuno è riuscito a sentire gli argomenti in anteprima?

grazie

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
redna
Inviato: 29/10/2007 14:32  Aggiornato: 29/10/2007 14:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
infettato
a memoria mi ricordo che in questa puntata di voyager si dovrebbe parlare degli ufo sopra le torri l'11-9.
Sarà il caso di registrare la puntata ....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Infettato
Inviato: 29/10/2007 16:06  Aggiornato: 29/10/2007 16:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna

a memoria mi ricordo che in questa puntata di voyager si dovrebbe parlare degli ufo sopra le torri l'11-9.



Non manca molto...tanto per toglierci la curiosità, io avevo sentito una frase tipo: ci sono domande che cercano risposte riferito al'11/09 ma non pensavo alla variabile ufo.

-----------------------------------------

Un attimo it, bel videomontaggio.. ormai per me è inutile andare a fondo...che dire mi sono perso la solita menata...

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Pyter
Inviato: 29/10/2007 16:44  Aggiornato: 29/10/2007 16:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Le indagini proseguono... si è trovata una nuova prova a carico del teste MM. Il tre ,numero perfetto, sembra essere, insieme allo zero, il nodo centrale.

III = TRE TORRI

Iscritto a Luogocomune : 8/3/2004
8 + 3 = 11
2004 - 3 = 2001

-------------------------------------------------------------------------------------------------
Infettato:
...ci sono domande che cercano risposte riferito al'11/09 ma non pensavo alla variabile ufo.

La variabile ufo non è una variabile, ma una costante. Sembra infatti che
l'11-9 il cielo sopra le torri fosse frequentata da parecchi oggetti non
identificati (elicotteri,aerei,arabi che si paracadutavano prima dell'impatto,
passaporti).

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 29/10/2007 18:34  Aggiornato: 29/10/2007 18:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Il tre,numero perfetto, sembra essere, insieme allo zero, il nodo centrale.
---
Il tre è un numero perfetto...ma di chi???
E,appunto, bisogna trovare il nodo centrale (ovvero l'inizio...)
E appunto sto vedendo dove trovarlo....Indizi????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 29/10/2007 18:49  Aggiornato: 29/10/2007 18:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna:
Il tre,numero perfetto, sembra essere, insieme allo zero, il nodo centrale.

R:
Zero nodo centrale: infatti nel 2004 ci sono due zeri centrali.
Però sappiamo che non fanno testo, quindi abbiamo 24.
8-3-2004 diventa 8-3-24.
8 x 3 = 24

redna:
Indizi????

Uno solo ma importante...ti mancano solo 17 post.

PS - 7 POST AL PRIMO VERO OBBIETTIVO.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Marmes
Inviato: 29/10/2007 19:01  Aggiornato: 29/10/2007 19:01
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Dal momento che scrivendo all'indirizzo redazione@megachip.info e gruppo911@megachip.info non si ottiene alcuna risposta, almeno entro una settimana, proverò a scrivere in questa discussione ciò che voglio segnalare.

Vorrei mettere in guardia gli autori di 'Zero' su un errore che si fa spesso quando si cita l'aereo che colpì l'Empire State Building nel 1945. Nella puntata di Matrix del 31 maggio 2006, Franco Fracassi parla di un B52, sostenendo che sia di dimensioni maggiori dei Boeing che colpirono il WTC ("E' l'aereo più grande che ci sia"). Bene, l'aereo che colpi l'Empire State Building non fu un B52 ma un B25 che è molto più piccolo di un Boeing di linea dei giorni nostri e anche molto più leggero.
Vedasi qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/North_American_B-25_Mitchell

e sul sito ufficiale dell'ESB:
http://www.esbnyc.com/tourism/tourism_history.cfm?CFID=24888879&CFTOKEN=86866495

Dunque, una persona più informata potrebbe, in una pubblica discussione con il signor Fracassi, autore del film "Zero" che vedrò al più presto, sbugiardarlo e demolire con questo la credibilità di una lavoro di mesi e dal valore inestimabile e di tutti coloro che si battono perché la verità venga a galla.
Da fermo sostenitore della fazione di chi non crede alla versione ufficiale della Commissione d'inchiesta 9/11 invito a fare attenzione a questo particolare molto importante e non portarlo più a sostegno delle tesi alternative.

redna
Inviato: 29/10/2007 21:40  Aggiornato: 29/10/2007 21:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Lascio perdere il conta-post...

Dunque: tre e zero = 30

Infatti: 30' parallelo e 30' meridiano alla confluenza troviamo rostau...siamo al punto di prima.
Perchè è il sentiero delle porte nascoste.
(a meno che non siano le 30 righe di desbouvet...a proposito dove è andato.???? starà facendo un pic-nic????)

PS-la torre vale 12.Pertanto per arrivare a 24 ne occorrono DUE.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pyter
Inviato: 29/10/2007 22:11  Aggiornato: 29/10/2007 22:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
(a meno che non siano le 30 righe di desbouvet...a proposito dove è andato.???? starà facendo un pic-nic????)

In base a notizie "ufficiose" desbouvet ha cancellato la sua iscrizione al
sito , ha avuto un ripensamento e si è riscritto probabilmente col nome
di Marmes.Si è però fatto riconoscere incasinadosi subito con i DUE
AEREI B25 e B52.
52 - 25 =27 + 3 = 30

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 29/10/2007 22:44  Aggiornato: 29/10/2007 22:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
trattasi di specchio inverso
B52 = B25


Desbouvet però è reticente nello spiegare le <<trenta righe>>.
Probabilmente solo in un pic-nic poteva spiegare il tutto.
A meno che non sia andato in USA a trovare il Redattore(come lo chiama...)

Marmes ha dato notizie interessanti...
e il trenta che c'entra?????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Marmes
Inviato: 30/10/2007 0:04  Aggiornato: 30/10/2007 0:04
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Mi dispiace Pyter, ma hai preso un granchio. Non so chi sia questo 'desbouvet'. Sono nuovo del forum e non conosco ancora nessuno con questo nick.

Sarei felice di ricevere una risposta alla questione B52/B25 da parte di uno dei responsabili del sito. Finora, però, solo silenzio.
Credo che bisogna ignorare persone come Giordano o Teodori perchè tendono in maniera irritante e sleale a delegittimare a priori coloro che hanno idee diverse, mentre è doveroso per noi prestare attenzione a chi tenta di contrastare le teorie alternative semplicemente dimostrandone la presunta falsità o almeno tentando di offrire delle spiegazioni. Alludo al libro '11/9 La cospirazione impossibile', a cura di Massimo Polidoro. In questo libro ho trovato riscontro alla mia osservazione sull'aereo che colpì l'EST. Inoltre,oltre ad alcune conclusioni banali ed evasive riguardo a tematiche importanti, in esso ci sono interessanti risposte alle teorie 'complottiste' che consiglio chiunque di leggere.

Vi invito a visitare il mio blog http://marcomessina.spaces.live.com in cui mi occupo spesso dell'11/9.

vincenzo
Inviato: 30/10/2007 0:04  Aggiornato: 30/10/2007 0:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
a memoria mi ricordo che in questa puntata di voyager si dovrebbe parlare degli ufo sopra le torri l'11-9.


Vista, registrata, interessante?

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Ashoka
Inviato: 30/10/2007 0:57  Aggiornato: 30/10/2007 0:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Da fermo sostenitore della fazione di chi non crede alla versione ufficiale della Commissione d'inchiesta 9/11 invito a fare attenzione a questo particolare molto importante e non portarlo più a sostegno delle tesi alternative.


Ciao Marmes, riguardo il B25 - B52 credo che l'equivoco nasca con Loosechange e che il gruppo Zero abbia tratto da lì l'errore. Più che segnalare la cosa, come hai fatto, via mail non saprei che dirti, visto che non siamo in diretta collaborazione col gruppo che ha prodotto Zero.

Invece ti posso segnalare che quando avevamo prodotto i sottotitoli di Loosechange 2 avevamo corretto l'errore e che non mi pare vi siano riferimenti a "B-52 che colpiscono l'Empire State Building" nella nostra sezione 9-11.

Ciauz

P.S. se hai domande specifiche mandale direttamente ad ashoka@luogocomune.net, così ti rispondo direttamente io.

Marmes
Inviato: 30/10/2007 11:41  Aggiornato: 30/10/2007 11:41
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Se il gruppo degli autori di 'Zero' ha semplicemente riportato un errore già presente nel documentario Loose Change credo sia molto grave perchè ciò dimostra assenza di analisi critica nel prendere per oro colato tutto ciò che deriva da altri lavori che sostengono le proprie argomentazioni.
Purtroppo, Ashoka, anche nella sezione 9-11 di questo sito devo segnalare la presenza dello stesso errore. Come si può vedere nella nota [5] di questa pagina:

http://www.luogocomune.net/site/modules/911/index.php?filename=911/5-WTC/griffin/griffin1.html

Questi errori sono manna dal cielo di chi cerca di attaccarsi ad ogni piccolo dettaglio pur di demolire l'impalcatura di domande e obiezioni sulla versione ufficiale.

Comunque, grazie, Ashoka, per la tua risposta. Mi auguro correggerai presto l'errore.

Pyter
Inviato: 30/10/2007 12:15  Aggiornato: 30/10/2007 12:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Marmes :
Questi errori sono manna dal cielo di chi cerca di attaccarsi ad ogni piccolo dettaglio pur di demolire l'impalcatura di domande e obiezioni sulla versione ufficiale.

Tranquillo...per far crollare le torri quel giorno sarebbero bastati anche
due B25... ci potrei anche giurare...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Marmes
Inviato: 30/10/2007 12:55  Aggiornato: 30/10/2007 12:55
So tutto
Iscritto: 24/10/2007
Da:
Inviati: 8
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Lo so benissimo, Pyter.
Però, rifletti, se un Teodori qualunque crede ingenuamente di delegittimare e minimizzare le teorie alternative semplicemente ricordando a chi lo ascolta che Blondet e Meyssan sono razzisti e antisemiti oppure che il partito degli 'anticomplottisti' conta tra le loro fila nientemeno che Umberto Eco il quale, con un capitolo di 2 pagine su 366, ha firmato un libro 'debunker' (11/9 La cospirazione impossibile), cosa direbbe o farebbe se sapesse che una delle argomentazioni portate a sostegno della tesi che le Torri Gemelle non sono crollate per gli impatti degli aerei e gli incendi ma a causa di esplosivi è fondata su una informazione palesemente falsa?

redna
Inviato: 30/10/2007 13:13  Aggiornato: 30/10/2007 13:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
vincenzo
ho registrato la puntata di voyager.Non hanno parlato degli ufo sulle torri, ma il servizio più interessante è stato quello del viaggiatore del tempo...
E'significativo che ci dica che il tempo è stato 'modificato' alla fine del 1999...Sappiamo che i nove equivalgono a zero...
Quindi si potrebbe dire non MM ma M soltanto il periodo attuale???
(il famoso detto :mille e non più mille....avrà senso...)

---
A sostegno di questa tesi ci sono articoli in cui si parla della modifica spazio-tempo a seguito delle esplosioni nucleari.
In pratica c'è stata una lacerazione spazio-temporale da dove <<è uscito e sta uscendo...> a cui non solo è impossibile 'mettere mano' ma anche più si tenta di 'rammendare' più si lacera....
Concludendo: le torri sono state abbattute nel 2001 o nel 1001????
Le torri abbattute sono 2 o 3???

Marmes
già il titolo: 9-11 la cospirazione impossibile la dice lunga su cosa si va a discutere...
In questi periodi dire che è impossibile una cospirazione equivale a dire esattamente l'opposto...
Solo che la chiamano pomposamente cospirazione mentre sono solo bufale che, grazie alla tv, ai media, e ai cortigiani di turno sono state infilate come specchietti luccicanti e, molti, ne sono ancora abbagliati.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rdnzl
Inviato: 30/10/2007 17:51  Aggiornato: 30/10/2007 17:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/5/2006
Da:
Inviati: 58
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Leggo e segnalo:
Battista non sa nulla dell'11 settembre
di Maurizio Blondet
Link

Come disse qualcuno qui,
"persino Blondet a volte dimentica di essere Blondet"

Saluti
rdnzl

Pyter
Inviato: 30/10/2007 18:38  Aggiornato: 30/10/2007 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
redna:
In pratica c'è stata una lacerazione spazio-temporale da dove <<è uscito e sta uscendo...> a cui non solo è impossibile 'mettere mano' ma anche più si tenta di 'rammendare' più si lacera....
Concludendo: le torri sono state abbattute nel 2001 o nel 1001????
Le torri abbattute sono 2 o 3???
------------------------------------------------------------------------------------

la lacerazione spazio-temporale è una variante da prendere in considerazione. Se essa è avvenuta nel 1999, esiste una terribile coincidenza, addirittura a settembre!
Tra il 9 e il 13 settembre 1999 la luna lasciò la sua orbita intorno alla Terra a seguito dell'esplosione di depositi nucleari sulla base Alpha.
Che sia questa la causa della lacerazione?

La separazione

Le torri dell'anno M potrebbero essere quelle dei bastioni del Tempio di Gerusalemme conquistate dai crociati nel 1099, 900 anni prima e il numero 1119 l'anno in cui si istituì l'ordine dei Templari e iniziò la costruzione dell'abbazia di Nostra Signora di Sion, vicino al Tempio. Coincidenze?? Mondi Paralleli??

In una di queste lacerazioni temporali potrebbero essere finiti i due veri boeing, quelli con i passeggeri e ciò spiegherebbe l'abbattimento del colosso di Rodi e il crollo del Faro di Alessandria.

La terza Torre..... non sarebbe caduta, ma solo... inclinata.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Ashoka
Inviato: 30/10/2007 19:58  Aggiornato: 30/10/2007 19:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Citazione:
Comunque, grazie, Ashoka, per la tua risposta. Mi auguro correggerai presto l'errore.


L'errore era in un articolo di due annetti fa di David Ray Griffin, tradotto in italiano. Sorry ma ci era scappato thx della segnalazione.

Ora è stato corretto.

ciauz

Ashoka

redna
Inviato: 30/10/2007 21:41  Aggiornato: 30/10/2007 22:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
Pyter
la lacerazione spazio-temporale è già stata verificata.
Solo che non si sa come risolvere il tutto perchè è praticamente <<irrisolvibile>>e non ci sono ulteriori tentativi utili.
Questo è successo con le esplosione nucleari(bombe atomiche).
Il 1999 è stato anche l'anno in cui si temeva che tutti i computer del mondo allo scadere della mezzanotte andassero in tilt.
Ma questo non è successo...sarebbe interessante sapere anche il perchè..
Secondo il viaggiatore del tempo questo è successo perchè il tempo è stato modificato (da lui).
Vorrebbe dire che il tempo è tornato indietro.Ma di quanto?????

PS-la terza torre inclinata e stata portata a pisa.Tanto una più, una meno....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
etrnlchild
Inviato: 31/10/2007 12:10  Aggiornato: 31/10/2007 12:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
bubu7
Inviato: 5/11/2007 20:09  Aggiornato: 5/11/2007 20:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Proiezione film "Zero" e Costanzo Show
l'ospite americano ha partecipato al 9-11 press for truth, un interessante documentario visto dalla parte dei familiari delle vittime.
Si può vedere anche nella versione sottotitolata in italiano.
Chissà se un giorno la si potrà vedere in televisione...

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA