Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


opinione : Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Inviato da Redazione il 8/8/2007 7:56:51 (5185 letture)

di Salvatore Viglia

Ogni volta che un avviso di garanzia viene notificato ad un personaggio famoso, assistiamo a manifestazioni di solidarietà provenienti da ogni dove, soprattutto dai politici. Ed ogni volta che succede tutto questo, sembra che la magistratura lo faccia apposta a mandare avvisi di garanzia a destra ed a manca, cercando i destinatari più in vista.

L’avviso a Don Piero Gelmini fondatore della Comunità Amelia ne è un ennesimo esempio. Il mondo della politica si è mobilitato tutto in sua difesa. Incondizionatamente. Cori di solidarietà si sono levati con indignazione e sconcerto. Quasi come se, a parte la presunzione di innocenza, una persona nota e meritevole di grandi opere, debba essere non colpevole a prescindere.

Insomma, non si annoverano casi di solidarietà tanto vistosi, per esempio, per un qualsiasi Esposito Gennaro che abbia ricevuto un avviso di garanzia. Siamo alle solite. Non succede proprio niente. Non se ne parla neanche. Mai. Neanche una volta. Nemmeno di sfuggita. Si suole dire, per questi ultimi casi, che si tratta di un diritto dell’indagato e che la novità dell’avviso di garanzia ha reso più democratico il processo penale ...


... caratterizzandone il passaggio da inquisitorio ad accusatorio. Si insiste sottolineando che l’avviso di garanzia non è una sentenza di condanna, anzi, è una cosa ottima per l’indagato il quale ha la possibilità di difendersi già dall’inizio della fase delle indagini preliminari.

Come mai non si sostengono le stesse motivazioni anche per chi è in vista?

Allora, o si formula il postulato che una persona conosciuta, di buona famiglia, degna di ogni rispetto per aver fatto ottime cose, non possa mai essere raggiunta da un avviso di garanzia, oppure è giusto manifestare solidarietà per tutti gli avvisati indipendentemente dalla loro posizione sociale. Anche se l’avvisato è uno qualunque.

Sia nell’uno che nell’altro caso, apparirebbe arduo, però, porre in essere queste nuove e singolari determinazioni.

Già, perché per la prima ipotesi, sarebbe improbo caldeggiare una condotta specchiata, per esempio, per l’on. Cosimo Mele e le sue recenti cronache. Eppure egli, in qualità di deputato di questa repubblica, è un uomo in vista ma, si vede, ritenuto indifendibile.

Per la seconda ipotesi, nessuno, ma proprio nessuno giurerebbe sulla innocenza di Esposito Gennaro raggiunto da un avviso di garanzia. Il nome stesso è garanzia, invece, di delinquente.

Il fatto è che le persone note hanno un seguito, e questo significa, in politica, portafoglio di voti, cassa elettorale.

E se non sono prese con le mani nel sacco, vanno difese subito per poter raccogliere, in un secondo momento, la “riconoscenza” a vicenda conclusa per solidarietà manifestata.

Cioè consensi elettorali.

Salvatore Viglia

Voto: 9.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cocis
Inviato: 8/8/2007 8:57  Aggiornato: 8/8/2007 8:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
LA LEGGE NON è UGUAELE PER TUTI..


se una persona normale viene beccata con della droga .. finisce in carcere ecc..

se viene beccato lapo a una festina di coca ..gli fanno le interviste e i reality..

AlexMai
Inviato: 8/8/2007 9:45  Aggiornato: 8/8/2007 9:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/9/2005
Da: Roma
Inviati: 74
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Lo sapevate che Don "Santo Subito" Gelmini è stato in galera per quattro anni?

Alessandro
www.alexmai.it
francesco7
Inviato: 8/8/2007 10:29  Aggiornato: 8/8/2007 10:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
Lo sapevate che Don "Santo Subito" Gelmini è stato in galera per quattro anni?

Se è vero tutto quello che si racconta riguardo ai suoi innumerevoli guai con la giustizia questa storia di presunte molestie sessuali sarebbe di gran lunga la meno grave. LINK

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
Ghilgamesh
Inviato: 8/8/2007 11:30  Aggiornato: 8/8/2007 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
"Lo sapevate che Don "Santo Subito" Gelmini è stato in galera per quattro anni?"

Boia! Un prete e in Italia ?

E che aveva fatto pe beccasse 4 anni?

Tirava granate dalle finestre del vaticano? ^__^

AlexMai
Inviato: 8/8/2007 11:33  Aggiornato: 8/8/2007 11:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/9/2005
Da: Roma
Inviati: 74
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure

Alessandro
www.alexmai.it
eco3
Inviato: 8/8/2007 11:49  Aggiornato: 8/8/2007 11:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
AlexMai Citazione:
Lo sapevate che Don "Santo Subito" Gelmini è stato in galera per quattro anni?


E cosa c'entra questo con ciò di cui lo si accusa adesso?

Per la verità non capisco il senso di quest'articolo.

I politicanti si scambiano attestati di stima quando uno di loro o un individuo appartenente alla "cosca" viene raggiunto da avviso di garanzia ma si astengono dal farlo quando a essere indagato è un Pinco Pallino qualsiasi?
Ma che novità, chissà perché.

Non tutti siamo "uguali" davanti alla legge? Chi è ricco e famoso può far valere le sue ragioni meglio del signor Nessuno morto di fame?
E in quale Paese le cose non sono sempre andate e non vanno così?

motus in fine velocior
AlexMai
Inviato: 8/8/2007 12:05  Aggiornato: 8/8/2007 12:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/9/2005
Da: Roma
Inviati: 74
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Non c'entra nulla, però ammetterai che cozza un po' con il personaggio che vogliono proporre all'opinione pubblica... peraltro, è stato condannato per reati diversi tra loro, quindi sembra anche un funambolo del peccato: va bene che di pregiudicati in tv ne abbiamo tanti, però non è detto che sia normale... sicuramente ci saranno altri religiosi con precedenti penali, ma a memoria non me ne ricordo...

Alessandro
www.alexmai.it
Ghilgamesh
Inviato: 8/8/2007 12:07  Aggiornato: 8/8/2007 12:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Grazie Alex.

Eco, è vero che ovunque funziona così ... ma non mi sembra un motivo valido per farsi andar bene la cosa ...

Cassandra
Inviato: 8/8/2007 12:11  Aggiornato: 8/8/2007 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Stampa Alternativa ha messo in rete un libro uscito qualche anno fa sulle Comunità Incontro.
E' liberamente scaricabile da qui.

L'ho letto tutto d'un fiato ieri sera (è breve) e sono rimasta assolutamente scioccata. Non c'è nessuna differenza tra quei luoghi e le peggiori carceri americane. Violenze, soprusi, persino droga in cambio di favori sessuali. Bande di "responsabili" che imperversano come aguzzini. Neanche un medico o uno psicologo. Impossibile andarsene.
E tutto ovviamente sotto la supervisione di don Gelmini.

Leggetelo, io non riesco a non pensarci da ieri sera.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Freeman
Inviato: 8/8/2007 12:36  Aggiornato: 8/8/2007 12:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
OK, magari sarà giudicato colpevole.

E fa davvero schifo leggere sta roba:

Il 15 agosto Don Gelmini day - Il primo a lanciare la convocazione è stato Maurizio Gasparri: il 15 agosto tutti a Piani di Zervo, in Aspromonte, a trovare don Pierino. La solidarietà è trasversale. L'Udc di Casini e Giovanardi, lo stato maggiore di Forza Italia ("solidarietà per accuse infamanti" dice Fabrizio Cicchitto), Selva e Gasparri che invitano la magistratura a fare chiarezza entro il 15 agosto, "un tempo più che sufficiente" per capire come siano andate le cose. Solidarietà anche da sinistra. Giuseppe Giulietti, parlamentare dell'Ulivo e portavoce di Articolo 21, invita alla cautela per evitare "sentenze anticipate e linciaggi mediatici". Giulietti, eletto in Umbria, ha incontrato più volte il fondatore della Comunità Incontro dedicata al recupero dei tossicodipendenti. "In molte occasioni non ho condiviso le sue prese di posizione - racconta Giulietti - e spesso è stato al centro di polemiche. Mai e poi mai, tuttavia ho sentito un solo sussurro malevolo che riguardasse la sua vita privata ed il rapporto con i ragazzi".

Che gentaglia, invitano a non emettere "sentenze anticipate e linciaggi mediatici", ma poi loro lo assolvono già, in anticipo. Non capisco per quale paradosso logico il non condannare in anticipo si trasformi automaticamente e magicamente nell'assolvere in anticipo. Le solite iene, insomma...

Ma riflettiamo un attimo: indirettamente, questo è l'ennesimo attacco alla chiesa cattolica. Non sembrano un po' troppi, ultimamente, gli strali che per un motivo o per l'altro cadono a pioggia sulla chiesa di Roma?
Non è che per caso c'è un disegno ben preciso? Cui prodest?

(ed affaccio questo dubbio da non-cattolico, sia chiaro)

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
eco3
Inviato: 8/8/2007 12:54  Aggiornato: 8/8/2007 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Ghilgamesh Citazione:
Eco, è vero che ovunque funziona così ... ma non mi sembra un motivo valido per farsi andar bene la cosa ...


Non dico questo.

Ciò che intendo è che non so più se la continua, ininterrotta menata giornaliera sulle malefatte di chi detiene il potere e su quelle dei loro accoliti, porti a qualcosa di buono e di utile.

Se la denuncia di ciò che si ritiene "male" non è accompagnata dalla proposta di una possibile soluzione, o almeno dal suggerimento di iniziative volte a ridurne gli effetti negativi, a che serve oltre che da valvola di sfogo, nella migliore delle ipotesi, per chi scrive e per chi legge?

E alla lunga, questo ininterrotto flusso di notizie di malefatte impunite, non finisce col sortire l'effetto di far ritenere che non ci si possa far nulla?
E creare quindi angoscia e rassegnazione?

motus in fine velocior
riccardo86
Inviato: 8/8/2007 12:56  Aggiornato: 8/8/2007 12:56
So tutto
Iscritto: 22/5/2006
Da: Monserrato
Inviati: 20
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
OT


http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/topnews/news/2007-08-08_108100113.html

Usa: 11/9, citate Cia e Fbi
Deposizioni indispensabili per loro difesa

(ANSA)- NEW YORK, 8 AGO - Le compagnie aeree citate per danni dalle vittime dell'11 settembre vogliono citare a loro volta la Cia e l'Fbi. Le deposizioni dei testimoni agenti della Cia e dell'Fbi, dicono infatti le compagnie, sono indispensabili per la loro difesa. La motivazione e' che le aerolinee ritengono che siano necessarie le testimonianze degli agenti per provare di aver agito in maniera ''ragionevole'' in quell'occasione.

rumenta
Inviato: 8/8/2007 13:07  Aggiornato: 8/8/2007 13:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Turbonegro:

Ma riflettiamo un attimo: indirettamente, questo è l'ennesimo attacco alla chiesa cattolica. Non sembrano un po' troppi, ultimamente, gli strali che per un motivo o per l'altro cadono a pioggia sulla chiesa di Roma?
Non è che per caso c'è un disegno ben preciso? Cui prodest?


possibile, anzi, quasi certo.
che senso avrebbe demolire in toto e senza appello la chiesa, eliminando anche quello che di buono fa ed ha fatto??
eliminare i dogmi della chiesa significa fare spazio per altri dogmi: il "global warming", che deve essere accettato da tutti senza se e senza ma, e "l'olocausto", sul quale non sono consentiti dubbi di nessun genere, pena la "scomunica" sociale quando non addirittura il carcere........

inoltre è un'altra picconata alla cd "società occidentale", brutta, sporca e cattiva

(ed affaccio questo dubbio da non-cattolico, sia chiaro)

perché, da cattolico non avresti potuto farlo????



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
mc
Inviato: 8/8/2007 13:38  Aggiornato: 8/8/2007 13:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
che senso avrebbe demolire in toto e senza appello la chiesa


.... il senso di abbattere il muro di omerta' dietro la cui protezione si annidano come parassiti coloro i quali abusano della loro posizione all'interno di determinate comunita' per i loro interessi personali... lo stesso senso che avrebbe far clamore sui politici corrotti, o sui mafiosi...
Citazione:
eliminando anche quello che di buono fa ed ha fatto
... come la Mafia che oltre ad uccidere, strozzare e umiliare, da molto lavoro a molti italiani... politici e preti compresi... bell'argomentazione!!!... ...

Citazione:
eliminare i dogmi della chiesa significa fare spazio per altri dogmi
Ah-bbhe' !!
"Meglio un calcio nelle palle o un dito in un occhio?"
Se permetti, escluderei entrambi, grazie.

Citazione:
inoltre è un'altra picconata alla cd "società occidentale", brutta, sporca e cattiva

E allora "Tutto Beneeeee, beeee-ene"...


Se dobbiamo cercare una ragione che non sia fare giustizia, magari e':
distrarre dal resto! ... o, come gia' si accennava, dividere tra "cattolici garantisti" e "atei colpevolisti"...

mc

rumenta
Inviato: 8/8/2007 13:49  Aggiornato: 8/8/2007 13:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Autore: mc Inviato: 8/8/2007 13:38:47

.... il senso di abbattere il muro di omerta' dietro la cui protezione si annidano come parassiti coloro i quali abusano della loro posizione all'interno di determinate comunita' per i loro interessi personali...


sicuro, ne ho conosciuto pure uno, lo chiamavamo "don perignon"
però non mi dimentico di altri che del bene ne hanno sempre fatto tanto, a prescindere da quel che tu o altri potrete mai dire

lo stesso senso che avrebbe far clamore sui politici corrotti, o sui mafiosi...

ed è solo giusto che se ne faccia..... senza però dimenticare chi si distingue, e sono tanti.

... come la Mafia che oltre ad uccidere, strozzare e umiliare, da molto lavoro a molti italiani... politici e preti compresi... bell'argomentazione!!!...

a parte il fatto che stimo più la mafia dello stato, considerando che a differenza di quest'ultimo per lo meno si preoccupa di far star bene i suoi appartenenti..... che c'entra con quel che ho scritto??

Ah-bbhe' !!
"Meglio un calcio nelle palle o un dito in un occhio?"
Se permetti, escluderei entrambi, grazie.

e siamo d'accordo, almeno su questo.
però è anche giusto "dare a cesare quel che è di cesare".....

E allora "Tutto Beneeeee, beeee-ene"...

questa forse non l'hai capita nemmeno tu

Se dobbiamo cercare una ragione che non sia fare giustizia, magari e':
distrarre dal resto!


e anche su questo siamo d'accordo...... e due..... comincio a preoccuparmi



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
soulsaver
Inviato: 8/8/2007 15:23  Aggiornato: 8/8/2007 15:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
Insomma, non si annoverano casi di solidarietà tanto vistosi, per esempio, per un qualsiasi Esposito Gennaro che abbia ricevuto un avviso di garanzia. Siamo alle solite. Non succede proprio niente. Non se ne parla neanche. Mai. Neanche una volta. Nemmeno di sfuggita. Si suole dire, per questi ultimi casi, che si tratta di un diritto dell’indagato e che la novità dell’avviso di garanzia ha reso più democratico il processo penale ...

Il sistema protegge se stesso... si chiamo istinto di sopravvivenza.
Lo stesso che ogni tanto è costretto ad abortire alcuni suoi perchè è inevitabile. (Mele)
Citazione:
rumenta: sicuro, ne ho conosciuto pure uno, lo chiamavamo "don perignon"

L'abbate benedettino Dom Pèrignon, e che iddio lo benedica per l'invenzione delle bollicine più affascinanti che io conosca...

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
mc
Inviato: 8/8/2007 15:33  Aggiornato: 8/8/2007 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
questa forse non l'hai capita nemmeno tu

Mi pare di si...

Citazione:
però non mi dimentico di altri che del bene ne hanno sempre fatto tanto

Questo e' il motivo per cui tra gli Alti finanzieri va di moda creare una "foundation" del quale fondamentalmente se ne "strabbattono" ma che porta l"'opinione pubblica" a cambiare la propria opinione pubblica in virtu' di quella beneficenza... il principio della "mazzetta" trasferito nelle sfere etico-sociali.
Il tormentone ipocrita di quell'Italia religiosa e benpensante... "mani che si stringono oltre i banchi delle chiese alla domenica, mani ipocrite, mani che fan cose che non si raccontano, altrimenti le altre mani chissa' cosa pensano, si scandalizzano... mani che poi firman petizioni per lo sgombero, mani liscie come olio di ricino, mani che brandiscon manganelli, che farciscono gioielli, che si alzano alle spalle dei fratelli... Quelli che la notte non si puo' girare piu', quelli che vanno a mignotte mentre i figli guardan la tv... che fanno i Boss, che compran class, che son sofisticati da chiamare i NAS. Incubi di plastica che vorrebbero dar fuoco ad ogni zingara... " (a braccio...Frankie H N Rg MC, "quelli che benpensano").

ciao

mc

Freeman
Inviato: 8/8/2007 16:06  Aggiornato: 8/8/2007 16:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
(ed affaccio questo dubbio da non-cattolico, sia chiaro)

perché, da cattolico non avresti potuto farlo????

Certo che avrei potuto, ma di certo sarebbe suonato più "parziale", più "biased", per così dire.
Nel senso: se per me che sono "contro" le gerarchie cattoliche sta cosa puzza, è molto probabile che allora puzzi davvero. ;D

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Andy17
Inviato: 8/8/2007 19:04  Aggiornato: 8/8/2007 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 48
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
@ Turbonegro
Non è che per caso c'è un disegno ben preciso? Cui prodest?

Da non-cattolico ti butto lì la mia idea a riguardo (un po' grezza, perdonami, ma sono di corsa):

vero oppure no, il messaggio di fondo del Vangelo è che tutti gli uomini sono uguali; quindi suppongo che se si riesca ad affondare la Chiesa e tutto ciò che vi orbita attorno, verrebbe a mancare questa idea con cui, bene o male, siamo cresciuti... a quel punto si avrebbe via libera per dare il via al dominio di pochi su molti (senza alcun diritto)

my 2 cents...

Stand up and fight...
I'll stand up with you!!!
blackhawk
Inviato: 8/8/2007 19:56  Aggiornato: 8/8/2007 19:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Ciao a tutti,
credo che la durezza della vita di comunità sia indispensabile per recuperare chi, fino a quel momento, ha vissuto senza regole ed in modo totalmente sbagliato. Se si è arrivati a certi abusi è condannabile......ma occorre aspettare che queste cose vengano provate. Per ora c'è solo la testimonianza di qualche ex tossico.......
non dimentichiamo nemmeno il caso dei famosi maestri e bidelli pedofili poi tutti regolarmente assolti.

vulcan
Inviato: 8/8/2007 20:37  Aggiornato: 8/8/2007 20:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
C'è chi di fronte ad ipotetiche accuse della legge, può meglio spendere se stesso e la sua immagine, camuffare le proprie colpevolezze ( se esistono), depistare maggiormente i sospetti e raccogliere consensi, appoggi e solidarietà.
I politici quando serve solidarizzano tra loro come gli scolaretti, a meno che non ne vada della loro complessiva immagine, allora in questo caso ti scaricano .( vedi il caso Mele ).
Oppure all'interno della società solidarizzano con chi gli fa comodo, oppure al contrario osservano un silenzio accusatore.

Non mi vengano certo a raccontare che sono mossi da nobili ideali!

E' naturale che don Gelmini si difenda, quello che effettivamente è anacronistico è esattamente quello che S. Viglia ha ben descritto nell'articolo, al quale niente si può aggiungere!

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Aseptik
Inviato: 8/8/2007 21:04  Aggiornato: 8/8/2007 21:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Mah.. aldilà dei commenti di solidarietà dei politici leccaculo, che personalmente mi fanno un effetto purgativo, mi sembra strano che ci siano tutte queste denunce tardive nei confronti di questi preti, che pedofili o solo arrapati da anni e anni di astinenza, si trovano da un giorno all'altro sbattuti in prima pagina come mostri.

Ho come l'impressione che tutti questi ragazzi, che provengono in maggior parte da ambienti degradati, vedano l'occasione per far soldi facili, visto che il vaticano sta effettuando dei risarcimenti alle vittime pur di chiudere la faccenda.

Quando poi ci si mette il telegiornale, che ripete sempre le stesse notizie quando vede un titolo ad effetto da spiattellare all'una e trenta, rimango un po' perplesso.

Meno male che però abbiamo un corrispondente a Londra, pagato con il nostro canone, che mi ragguaglia sull'ultime avventure del principino e di sua nonna betta.

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
clausneghe
Inviato: 8/8/2007 21:22  Aggiornato: 8/8/2007 21:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Don Gelmini ,fratello di padre Eligio ,è un pluripregiudicato che si è già fatto 4 annetti di galera anni fà...

E' lampante che il pretazzone perde il pelo ma non il vizio

Senza spenderci troppe parole,io il pretone vizioso ,l'8 sett. lo manderei più che volentieri pure lui a fare in ....assieme a tutta la sua sbracata compagnia cantante di fascisti , manganellatori e idioti in genere

Al Vaffanculo day appunto

Freeman
Inviato: 8/8/2007 21:50  Aggiornato: 8/8/2007 21:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Santro
Inviato: 8/8/2007 21:53  Aggiornato: 8/8/2007 21:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Il don l'aveva detto chiaramente chi c'è dietro l'ennesimo attacco all'odiata chiesa ma ha dovuto cospargersi il capo di cenere e fare marcia indietro veloce;
certi poteri non può fronteggiarli neanche lui. Inoltre la sua audace esternazione è stata pure la causa della fuga a gambe levate del suo avvocato difensore.......

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
jataka
Inviato: 8/8/2007 23:27  Aggiornato: 8/8/2007 23:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da: casa mia
Inviati: 292
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
vero oppure no, il messaggio di fondo del Vangelo è che tutti gli uomini sono uguali; quindi suppongo che se si riesca ad affondare la Chiesa e tutto ciò che vi orbita attorno, verrebbe a mancare questa idea con cui, bene o male, siamo cresciuti... a quel punto si avrebbe via libera per dare il via al dominio di pochi su molti (senza alcun diritto)

non mi pare che il messaggio di fondo del vangelo sia l'uguaglianza, se poi si riesce ad affondare la chiesa (come istituzione), beh, niente di male

Ho accarezzato il cielo con la mano. Era terso, un azzurro fantastico che diceva: senti come sono morbido. Lo era davvero e ho deciso di sdraiarmici sopra. E mi sono ritrovato in volo, trasportato dal respiro del cielo stesso verso l’ultimo orizzonte, ...
rumenta
Inviato: 8/8/2007 23:29  Aggiornato: 8/8/2007 23:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
mc:

Questo e' il motivo per cui tra gli Alti finanzieri va di moda creare una "foundation" del quale fondamentalmente se ne "strabbattono" ma che porta l"'opinione pubblica" a cambiare la propria opinione pubblica in virtu' di quella beneficenza... il principio della "mazzetta" trasferito nelle sfere etico-sociali. Il tormentone ipocrita di quell'Italia religiosa e benpensante... "mani che si stringono oltre i banchi delle chiese alla domenica, mani ipocrite, mani che fan cose che non si raccontano, altrimenti le altre mani chissa' cosa pensano, si scandalizzano... mani che poi firman petizioni per lo sgombero, mani liscie come olio di ricino, mani che brandiscon manganelli, che farciscono gioielli, che si alzano alle spalle dei fratelli... Quelli che la notte non si puo' girare piu', quelli che vanno a mignotte mentre i figli guardan la tv... che fanno i Boss, che compran class, che son sofisticati da chiamare i NAS. Incubi di plastica che vorrebbero dar fuoco ad ogni zingara... " (a braccio...Frankie H N Rg MC, "quelli che benpensano").

veramente non mi riferivo alla carità pelosa di qualche arrogante bastardo.
parlavo dei tanti (anche preti, da non crederci, vero?? ) che si sbattono per fare davvero qualcosa per il prossimo.
e che tu, probabilmente, non vedresti nemmeno se ti passassero sotto il nasino, tutto preso dalla tua foga iconoclasta.

ciao ciao

P.S.
gli stereotipi meglio lasciarli ai frankie.... altrimenti come se li guadagnano i loro quattro soldi??



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
fiammifero
Inviato: 9/8/2007 0:04  Aggiornato: 9/8/2007 0:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Un po' di pulizia di superficie per rifarsi un' immagine no ?
Tra l'altro Henry Kissinger è consulente del Papa per la politica estera,quindi il Vaticano SpA dorme sonni tranquilli,perchè domandarsi a chi giova?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Oldboy
Inviato: 9/8/2007 1:50  Aggiornato: 9/8/2007 1:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Giusto per la precisione: Kissinger non è consulente del papa.
La notizia è stata smentita dal Vaticano.

Cassandra
Inviato: 9/8/2007 2:03  Aggiornato: 9/8/2007 2:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Il fatto che la Chiesa sia sotto attacco è indubbio.
Ma ciò, ahimè, non la rende migliore.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
mc
Inviato: 9/8/2007 9:04  Aggiornato: 9/8/2007 9:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Rumentona...
hai alzato il tiro.... uhhmmmm...

Citazione:
veramente non mi riferivo alla carità pelosa di qualche arrogante bastardo.

Lo so, lo so. Mi ci riferivo io a quelli, una libera associazione mentale, del tutto mia.
Citazione:
e che tu, probabilmente, non vedresti nemmeno se ti passassero sotto il nasino, tutto preso dalla tua foga iconoclasta

Ahi... qui e' del tutto tua, invece... Io affermavo solo che e' da idioti lamentarsi del clamore su di una notizia del genere (al quale fondamentalmente non c'e' nessuna smentita convinta, anzi) solamente per il fatto che da qualche parte ci sia qualche pretino ingenuo che crede in quello che fa e lo fa davvero con umilta'.
Citazione:
parlavo dei tanti (anche preti, da non crederci, vero?? ) che si sbattono per fare davvero qualcosa per il prossimo

Che cazzo dovrebbe significare?
Che non si deve piu' parlare di cirmini solo perche' in tutta l'umanita' ci sara' sempre qualcuno che fa del bene e riscatta gli altri?
Un giorno qualcuno mi disse:
"gli stereotipi meglio lasciarli ai frankie"... e io quasi, quasi, me ne convinsi... (quasi quasi... sembrava sapesse cio' che diceva)

( )

mc

blackhawk
Inviato: 9/8/2007 10:02  Aggiornato: 9/8/2007 10:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
"Il don l'aveva detto chiaramente chi c'è dietro l'ennesimo attacco all'odiata chiesa ma ha dovuto cospargersi il capo di cenere e fare marcia indietro veloce;
certi poteri non può fronteggiarli neanche lui. Inoltre la sua audace esternazione è stata pure la causa della fuga a gambe levate del suo avvocato difensore......."


Questa me l'ero persa. Cosa aveva detto?

rumenta
Inviato: 9/8/2007 14:32  Aggiornato: 9/8/2007 14:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
mc:

Rumentona...

tutto qui??
dai, un piccolo sforzo, si può fare di più (così restiamo in tema "canzonettaro")

hai alzato il tiro.... uhhmmmm...

capita sempre quando si risponde a chi vola un po' troppo alto

-citazione-

veramente non mi riferivo alla carità pelosa di qualche arrogante bastardo.

Lo so, lo so. Mi ci riferivo io a quelli, una libera associazione mentale, del tutto mia.


e allora mi devi spiegare cosa c'entrasse con quel che dicevo.
a meno che non volessi dire che le mie sono stronzate e la realtà è ben diversa.

-citazione-

e che tu, probabilmente, non vedresti nemmeno se ti passassero sotto il nasino, tutto preso dalla tua foga iconoclasta

Ahi... qui e' del tutto tua, invece... Io affermavo solo che e' da idioti lamentarsi del clamore su di una notizia del genere (al quale fondamentalmente non c'e' nessuna smentita convinta, anzi) solamente per il fatto che da qualche parte ci sia qualche pretino ingenuo che crede in quello che fa e lo fa davvero con umilta'.


e a questo punto mi devi indicare con precisione dove mi sarei lamentato del clamore su di una notizia del genere.

quel che volevo dire è che bisogna stare attenti a non credere che la chiesa ed i preti siano solo quelli che finiscono nelle cronache, e che è da idioti (questo sì) buttare, come si suol dire, il bambino insieme all'acqua sporca.
spero che ora ti sia sufficientemente chiaro.

-citazione-

parlavo dei tanti (anche preti, da non crederci, vero?? ) che si sbattono per fare davvero qualcosa per il prossimo

Che cazzo dovrebbe significare?
Che non si deve piu' parlare di cirmini solo perche' in tutta l'umanita' ci sara' sempre qualcuno che fa del bene e riscatta gli altri?


affatto.
a parte che pure per questo devi dirmi dove l'avrei scritto, significa solo che una risposta del genere:

-citazione-

che senso avrebbe demolire in toto e senza appello la chiesa

.... il senso di abbattere il muro di omerta' dietro la cui protezione si annidano come parassiti coloro i quali abusano della loro posizione all'interno di determinate comunita' per i loro interessi personali... lo stesso senso che avrebbe far clamore sui politici corrotti, o sui mafiosi...
-citazione-

eliminando anche quello che di buono fa ed ha fatto

... come la Mafia che oltre ad uccidere, strozzare e umiliare, da molto lavoro a molti italiani... politici e preti compresi... bell'argomentazione!!!...


serve solo a cancellare senza appello ANCHE le cose decenti che moltissimi, se non la maggior parte, hanno fatto e continuano a fare.
ecco perché ti davo dell'iconoclasta (CO estens., che, chi fa della polemica indiscriminata e distruttiva).

Un giorno qualcuno mi disse:
"gli stereotipi meglio lasciarli ai frankie"... e io quasi, quasi, me ne convinsi... (quasi quasi... sembrava sapesse cio' che diceva)


che poeta sei......
certo però che se continui a considerare le parole di una canzonetta come se fossero lo specchio fedele di TUTTA la realtà quotidiana sei messo maluccio..... capirei se questi signori facessero anche qualcosa di diverso dal mettere insieme quattro versi ed una nenia (qualcosa di concreto, insomma, per differenziarsi da quelli che giustamente lapidano), ma mi sa che siano proprio come quei famosi "sepolcri imbiancati" di cui parlava quel tale e che loro stigmatizzano.......

P.S. poi però basta, che ci stiamo cristallizzando ()in una discussione che, viste le nostre idee, non avrebbe fine



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
mc
Inviato: 9/8/2007 15:57  Aggiornato: 9/8/2007 15:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Rumentona... non era certo offensivo come uso... era piu' di affetto, visto che e' solo una piccola modifica dell'originale scelto da te.

Citazione:
e allora mi devi spiegare cosa c'entrasse con quel che dicevo.
Nulla.
Citazione:
a meno che non volessi dire che le mie sono stronzate e la realtà è ben diversa.

Occhio alle scintille: che non ti si infiammi la coda.

Credevo comunque che avessi le spalle piu' larghe , ma vedo che ti offendi (almeno mi pare di intuire cosi') ...:
non voglio offendere voglio boxare al massimo ... quindi la smetto subito, perche' con i coltelli ci facciamo male...

ciao ... alla prossima scaramuccia ...

mc

ambra
Inviato: 9/8/2007 16:42  Aggiornato: 9/8/2007 16:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
-blackhawk

Non voglio fare polemica, ma liquidare in toto chi ha probemi di tossicodopendenza come sregolato dalla vita sbagliata (magari ha solo fatto degli sbagli, eh?) da tenere sotto il filo spinato mi pare un filo azzardato.Magri invece pazienza e affetto, insieme alla fermezza? Dove sta poi scritto che la parola di un tossico, ex o meno, vale per principio meno di quella di un prete?
Quella di un bancario a quanto va? E di un politico?Un operaio più di un minatore e meno di un impiegato?
Dovrebbe essere alla pari quella di due persone, e basta, fino a prova contraria.
Per quanto riguarda maestre e bidelli, non mi risulta assolto nessuno, le indagini sono ancora in corso, e poi cosa ti aspetti che si faccia quando dei bambini di pochi anni denunciano violenze, che li si liquidi con una caramella e una pacca sulle spalle e li si rimandi a casa come se niente fosse, liquidando ne i racconti come fantasie ? E' questo che vorresti facesse la magistratura se fosse tuo figlio a denunciare una cosa simile?
Io non credo nemmeno che dei genitori esporrebbero se stessi e i loro figli a una cosa del genere se non ne avessero veramente motivo.
Come è che le stesse persone che si dicono piene di orrore quando succedono violenze sui bambini, e arrivano a chiedere castrazione e pena di morte, poi fanno le fiaccolate di solidarietà sotto il carcere , parroco in testa, senza conoscere niente delle indagini così, per principio, sulla fiducia ? Conoscono tutti così bene queste persone da essere così sicuri della loro innocenza? Ci sono innumerevoli casi di mogli che non si sono mai accorte di cosa combinava il marito in casa con i figli o i bambini dei vicini, e questi sono così sicuri?
Io mi sono sempre chiesta piuttosto il perchè di tutta questa mobiltazione di stampa e tv a favore di queste persone , cercando in tutti i modi di sputtanare questi bambini e le loro famiglie. Qualcuno dietro ci deve essere

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
eco3
Inviato: 9/8/2007 19:20  Aggiornato: 9/8/2007 19:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
ambra Citazione:
Dove sta poi scritto che la parola di un tossico, ex o meno, vale per principio meno di quella di un prete?


Bè, se un tossico (che, come tu stessa ipotizzi, ha condotto e conduce una vita sregolata e sbagliata e nella migliore delle ipotesi ha comunque fatto degli sbagli) fa delle accuse, poi le ritratta, poi fa richieste a chi aveva accusato e quando le richieste vengono ignorate, tornato in carcere, tira fuori di nuovo le accuse che aveva ritrattate, qualche dubbio sulla sua attendibilità sarà pur lecito... o no?

Lasciamo che la magistratura porti a termine la sua inchiesta.
Ciascuno è libero, se vuole, di manifestare solidarietà a chicchessia.
Anche chi è convinto che si tratti dell'ennesimo e ben orchestrato attacco, da parte dei soliti noti, alla Chiesa Cattolica.

motus in fine velocior
Oldboy
Inviato: 9/8/2007 19:48  Aggiornato: 9/8/2007 19:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Già, le indagini.
Ma che genere di prove si possono trovare, dopo tanto tempo dai fatti?
Quali prove materiali ci potranno mai essere, in questo tipo di reati?
(A meno che non le si cerchi subito dopo i fatti.)

Sarà quindi la parola dell'imputato contro quella dei suoi accusatori.
Una prospettiva preoccupante anche per il più anticlericale fra i luogocomunisti.

Sarebbe auspicabile che i processi, e prima ancora le indagini, si basassero su fatti verificabili, non solo sulle parole.
Come diceva qualcuno: se bastasse accusare per fare condannare una persona, chi mai sarà assolto?

In realtà, le parole non bastano in tribunale, e spesso l'imputato in questi casi viene assolto.
(Però i giornali, intanto, lo hanno infangato per sempre.)

Vorrei ricordare il caso di Corrado Carnevale, presidente di Corte di Cassazione, che dopo 15 anni di graticola giudiziaria è stato assolto da ogni addebito.
Ma ormai, nella testa del grande pubblico, i media hanno impiantato l'idea che comunque "qualcosa di losco" l'avesse combinata.
(Anche essere assolti non basta, in un certo senso, per essere davvero assolti agli occhi delle masse...)

eco3
Inviato: 9/8/2007 20:00  Aggiornato: 9/8/2007 20:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Oldboy Citazione:
In realtà, le parole non bastano in tribunale, e spesso l'imputato in questi casi viene assolto.
(Però i giornali, intanto, lo hanno infangato per sempre.)


Vero.
Ed è ancora peggio quando c'è il proscioglimento, quando cioè non si arriva al rinvio a giudizio.
In questi casi, generalmente, la notizia neppure viene data.

motus in fine velocior
blackhawk
Inviato: 9/8/2007 21:14  Aggiornato: 9/8/2007 21:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
"Non voglio fare polemica, ma liquidare in toto chi ha probemi di tossicodopendenza come sregolato dalla vita sbagliata (magari ha solo fatto degli sbagli, eh?) da tenere sotto il filo spinato mi pare un filo azzardato.Magri invece pazienza e affetto, insieme alla fermezza? "

Guarda, già per educare un bambino che è praticamente una "lavagna pulita" occorre spesso durezza. Figuriamoci con un adulto già traviato che ha perso ogni codice morale, qualora l'abbia mai avuto.......
Ciò, ovviamente non deve significare stupri e torture......però, quando si ha a che fare con dei tossici in crisi che magari stanno spaccando tutto non è che gli puoi offrire un caffe per calmarlo.

"Dove sta poi scritto che la parola di un tossico, ex o meno, vale per principio meno di quella di un prete?
Quella di un bancario a quanto va? E di un politico?Un operaio più di un minatore e meno di un impiegato?"

Non è questo il punto......di principio le parole valgono tutte uguali. Io sono contro la "gogna" mediatica preventiva. Appari sul giornale e diventi colpevole. Se vieni assolto, tutto al più, ti ritrovi con due righe a fondo pagina e per la gente rimani quello colpevole.

"Per quanto riguarda maestre e bidelli, non mi risulta assolto nessuno, le indagini sono ancora in corso, e poi cosa ti aspetti che si faccia quando dei bambini di pochi anni denunciano violenze, che li si liquidi con una caramella e una pacca sulle spalle e li si rimandi a casa come se niente fosse, liquidando ne i racconti come fantasie ? E' questo che vorresti facesse la magistratura se fosse tuo figlio a denunciare una cosa simile?"

Bho....io avevo capito diversamente. Comunque mi sembra altamente improbabile che una tale concentrazione di pedofili si addensi in una singola scuola. In questo caso, la suggestione mi sembra evidente.........ma non sta comunque a me decidere. Che le indagini continuino fino ad aver fatto piena luce....ci mancherebbe.

"Io mi sono sempre chiesta piuttosto il perchè di tutta questa mobiltazione di stampa e tv a favore di queste persone , cercando in tutti i modi di sputtanare questi bambini e le loro famiglie. Qualcuno dietro ci deve essere"

A me sembra che ad essere preventivamente sputtanati siano ben altri.....

Oldboy
Inviato: 9/8/2007 23:41  Aggiornato: 9/8/2007 23:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2007
Da:
Inviati: 411
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Quando si tratta di reati così infamanti, come la pedofilia o le molestie sessuali, la cosa migliore sarebbe un vero silenzio stampa fino (almeno) al rinvio a giudizio.
Così si limiterebbe il rischio di mettere alla gogna persone che potrebbero benissimo essere innocenti.

Infatti chi ripagherà, per fare un esempio, le maestre di Rignano se l'inchiesta a loro carico si rivelerà una bolla di sapone?
(E non sarebbe certo un caso isolato, purtroppo.)

Ormai sono tutte marchiate a fuoco dai giornali e dalle trasmissioni tv.
Anche se verranno tutte assolte (ammesso che un processo si faccia), ormai le loro vite sono state devastate.
E a che pro? Per vendere qualche copia in più, per alzare un po' l'audience.

Un vero, ferreo silenzio stampa sarebbe cosa buona e giusta, in questi casi.
Poi, se c'è un rinvio a giudizio, si potrebbe anche comunicarlo al pubblico.
(Ma anche un rinvio a giudizio non è sinonimo di condanna, quindi il rischio di mettere alla gogna un innocente rimane.)

Cassandra
Inviato: 10/8/2007 0:38  Aggiornato: 10/8/2007 0:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Ribadisco ciò che ho scritto prima. Che la Chiesa sia sotto attacco non la rende migliore.
Se voi voleste attaccare la Chiesa, da dove comincereste a colpire? Dal prete santo o dal prete pedofilo?

Quindi: è vero che stanno cercando di affossare la Chiesa, ma anche nessuna solidarietà a quel prete mezzo delinquente e megalomane.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
shevek
Inviato: 10/8/2007 0:41  Aggiornato: 10/8/2007 0:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Salut y Libertad rumenta!


Tu citi, per contestare l'accusa a don Germini, i tanti appartenenti alla Chiesa Cattolica che hanno fatto e fanno del bene. Mettiti, però, un attimo nei panni di questi ultimi: cosa credi pensino del fatto che la loro condotta moralmente corretta possa venire usata da qualcuno come schermo per difendere chi potrebbe essersi comportato in maniera completamente opposta? Io un'idea ce l'avrei...


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
rumenta
Inviato: 10/8/2007 4:44  Aggiornato: 10/8/2007 4:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
shevek:

Tu citi, per contestare l'accusa a don Germini, i tanti appartenenti alla Chiesa Cattolica che hanno fatto e fanno del bene.

tu quoque??
dove ho scritto che contesto l'accusa a don gelmini??
a chi chiedeva "cui prodest" ho dato una risposta ben precisa circa i beneficiari, nella quale risposta non contesto una beneamata.
ti riporto la frase incriminata, che forse dopo aver letto tutto il flame hai dimenticato:

che senso avrebbe demolire in toto e senza appello la chiesa, eliminando anche quello che di buono fa ed ha fatto??

tutto qui.

Io un'idea ce l'avrei...

anch'io.....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
rumenta
Inviato: 10/8/2007 4:56  Aggiornato: 10/8/2007 4:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
LOL.... a parte che la coda non l'ho mai avuta (non ci assomigliamo mica tutti, sai?? ), no, non mi sono offeso.... anche io posso fare molto meglio, se si finisce in una gara di insulti



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
mc
Inviato: 10/8/2007 8:34  Aggiornato: 10/8/2007 8:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Come cazzo sai che ho la coda? ... sono sotto controllo?



mc

eco3
Inviato: 10/8/2007 10:09  Aggiornato: 10/8/2007 10:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Citazione:
Ribadisco ciò che ho scritto prima. Che la Chiesa sia sotto attacco non la rende migliore.


Appunto. Batti su questo punto: "non la rende migliore".
Ma migliore di che? o migliore di chi?
Qual è il termine di paragone?


Citazione:
Quindi: è vero che stanno cercando di affossare la Chiesa


Non c'è dubbio, e chi sono coloro che si adoperano per questo è a tutti noto.
Ma non preoccuparti:

Et ego dico tibi: Tu es Petrus, et super hanc petram aedificabo Ecclesiam meam; et portae inferi non praevalebunt adversum eam (Mt. 16, 18)

motus in fine velocior
redna
Inviato: 10/8/2007 11:46  Aggiornato: 10/8/2007 11:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
cito-Non c'è dubbio, e chi sono coloro che si adoperano per questo è a tutti noto.
---
E chi sono i tutti ai quale è noto?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
eco3
Inviato: 10/8/2007 13:29  Aggiornato: 10/8/2007 13:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
redna Citazione:
E chi sono i tutti ai quale è noto?


E lo chiedi?
Sono coloro che, capaci di intendere e di volere, non hanno passato gli ultimi quarantacinque/cinquant'anni in coma profondo.

motus in fine velocior
ambra
Inviato: 10/8/2007 15:34  Aggiornato: 10/8/2007 15:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Scusate se rientro solo ora nel discorso

- eco3-

Io ne ho fatto una questione sul principio di uguaglianza fra due persone, i dubbi è giusto che vengano ma in base alle azioni come tu stesso hai messo in evidenza, non in base ad un giudizio morale nato da un'etichetta. Io ho detto che un tossico può essere solo uno che ha fatto degli sbagli, piuttosto che uno "sbagliato" , e non il contrario. E comunque, anche un delinquente o drogato o amorale o quello che vuoi ha diritto alla giustizia se è vittima di un torto.

- blackhawk -


Spero che il punto sia solo che non ci intendiamo sui termini che stiamo usando, perchè se è sacrosanto che i bambini abbiano bisogno di FERMEZZA e sopratutto del buon esempio, che sono piccoli ma non stupidi e sopratuttto molto meno "lavagne pulite" da plasmare a nostro piacimento ( per fortuna) di quanto si pensi, la durezza non è mai giustificata, anzi magari molti di quelli che si trovano adesso a fare i conti con i propri errori hanno avuto la loro buona dose di durezza. D'altra parte, se fosse tutto così semplice non si capisce come in una famiglia esemplare su tanti figli poi uno prenda una strada sbagliata, o perchè da una famiglia o da una situazione disastrata e degradata possa venire fuori un individuo onesto e per bene.
Perfettamente d'accordo nel rifiutare la gogna mediatica, mai detto il contrario, ma vale per tutti e anche nel privato, e sinceramente etichettare come -un adulto già traviato che ha perso ogni codice morale, qualora l'abbia mai avuto.......- chiunque abbia fatto degli errori , anche se si droga, senza conoscerne niente,mi sembra veramente un pò troppo.Ho conosciuto persone con un passato di tossicodipendenza con una moralità che molte persone "pulite" si sognano, e non si nascondevano nemmeno dietro un titolo o una uniforme , molto onesti su ciò che erano. Mi pare che il prete in questione di porcherie anche in passato ne abbia fatte non poche, ma non mi pare che gli si sia appicciccata per sempre addosso il bollo di amorale traviato ecc. anzi tutto nel dimenticatoio,nonostante lo sia forse più della maggior parte delle persone che ha in cura in comunità.

-Comunque mi sembra altamente improbabile che una tale concentrazione di pedofili si addensi in una singola scuola. In questo caso, la suggestione mi sembra evidente.........

Per quanto paia improbabile una così alta percentuale di pedolfili in una scuola, posso anche seguirti fino ad un certo punto, ma come dici giustamente è la magistratura che deve fare chiarezza, e non può certo fare sulla base delle probabilità.
Del resto, ritenevo molto improbabile che un genitore potesse violentare o uccidere un figlio, invece succede continuamente, o che in un paese di quattro anime si ritrovassero insieme sei persone capaci di lanciare sassi da un cavalcavia o di uccidere per un rito satanico. Uno pensa, va bene un matto, ma se lo propone a qualcun altro questo lo denuncia, mica si può trovare una così alta concentrazione di assassini in un paesino. Infatti....
Poi non so che cosa hai visto tu, ma le poche volte che sono incappata su una trasmissione sul caso di Rignano, ho trovato maestre e parenti in tv a fare la difesa stile Cogne, e le mamme dei bambini , la magistratura tutta e la consulente che ha interrogato i bambini ridicolizzzate da psichiatri e giornalisti.
Non so tu, se succedesse una cosa del genere al mio paese aspetterei le indagini ma di sicuro non andrei a solidarizzare ad oltranza con gli accusati dando per scontato quindi che le presunte vittime stiano mentendo, sopratutto se si tratta di bambini così piccoli. Devo ricordarti che nel nostro paese spesso e volentieri chi denuncia violenze viene isolato dalla comunità , perchè ha parlato di cose che non doveva e ha "rovinato" delle famiglie? Sono passati pochi mesi da quando mezza Italia ha scritto lettere di protesta al sindaco di un paese in cui un bambino di 10 anni che aveva denunciato chi aveva violentato e ucciso il suo amico e tentato di fare lo stesso con lui, si è ritrovato con la sua famiglia rifiutato dai parenti e dall'intero paese, tanto da ricevere numerose offerte di ospitalità quando la storia è saltata fuori.
E' vero, non è facile che tanti pedofili si trovino tutti insieme in una scuola, ma penso anche che sia molto meno facile che una persona sottoponga se stessa e il proprio bambino a una cosa sporca e pesante come un procedimento per violenza, se non ne ha i motivi.
Anche una così alta percentuale di bugiardi autolesionisti in un'unica scuola non è probabile. Questi bambini sono anche stati filmati e le immagini trasmesse al telegiornale, a quanto mi risulta.
Con questo non sto assolutamente dicendo che credo che le maestre siano colpevoli, ma non sono sicura nemmeno il contrario. Magari però il fatto che una delle persone in qualche modo coinvolte fa di mestiere l'autore di programmi televisivi per bambini ha avuto il suo peso nell'indirizzare l'opinione pubblica, perchè, ripeto, di solito di fronte a questi casi la gente esagera al contrario, ora sono tutti sicuri che questi sono innocenti. Bah.
La cosa più giusta che è stata detta è proprio che bisognerebbe fare silenzio stampa fino a che non siano concluse le undagini, e che bisognerebbe aspettare e rispettare il lavoro della magistratura, sul principio della presunzione di innocenza e dell'eguaglianza. Però deve valere per tutti.

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
redna
Inviato: 10/8/2007 15:50  Aggiornato: 10/8/2007 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
cito-Sono coloro che, capaci di intendere e di volere, non hanno passato gli ultimi quarantacinque/cinquant'anni in coma profondo.
---
E' una risposta che mi conferma che non si sta spiegando nulla.
Anzi pone delle altre domande: perchè dovevano passare gli ultimi 45-50 anni in coma profondo?
E ripeto: chi sono i tutti ai quali è noto?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 10/8/2007 21:17  Aggiornato: 10/8/2007 21:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
ma siamo TUTTI sotto controllo, non mi dire che non lo sapevi!!!!

a proposito.... un caro saluto al maresciallo che ci legge.... stia tranquillo, non mi sono dimenticato di Lei.....
saluti anche alla famiglia



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
eco3
Inviato: 11/8/2007 0:32  Aggiornato: 11/8/2007 0:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
redna Citazione:
E' una risposta che mi conferma che non si sta spiegando nulla.
Anzi pone delle altre domande: perchè dovevano passare gli ultimi 45-50 anni in coma profondo?
E ripeto: chi sono i tutti ai quali è noto?


Ma cosa c'è da spiegare? Non ti basta la lettura quotidiana dei giornali?
Ho parlato di 45-50 anni perché, a mio parere, l'attacco alla Chiesa è iniziato dalla morte di Pio XII (1958) cui fece seguito qualche anno dopo il Concilio Vaticano II.
E si tratta del tipo di attacco più pericoloso: quello portato dall'interno.

Trovo risibili se non pietose le ultime "campagne" organizzate dai soliti noti che il Gelmini (lascio alla magistratura il giudizio sui fatti di cui lo si accusa) non ha avuto timore di nominare, ai quali aggiungerei quella che considero la feccia del parlamento che rappresenta la feccia della società italiana. Non vorrei far torto, dimenticando di citarli, al consistente numero di "utili idioti" sull'internet.

Ciò che trovo più preoccupante invece, è l'azione svolta dall'interno della Chiesa da 45-50 anni a questa parte, da un gran numero di teologi e porporati, finalizzata a cancellare quanto a noi cattolici è stato tramandato attraverso due millenni, in pratica a stravolgere i principi fondamentali della dottrina.

Ma anche questo disegno non avrà successo.

motus in fine velocior
sitchinite
Inviato: 11/8/2007 1:39  Aggiornato: 11/8/2007 1:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
Quando ho sentito questa notizia al TG mi é tornata in mente una trasmissione di vari anni fa in cui Gelmini e Bevilacqua inveivano contro Marco Dimitri nel pieno dell' inchiesta per i presunti abusi su un neonato durante un rito dei bambini di satana...
cosa tutto non gli dissero e come parlarono dei satanisti all' epoca...

poi Dimitri fu completamente scagionato e assolto con formula piena... e ora lo stesso don Gelmini é accusato di molestie....

dà da pensare no?

redna
Inviato: 11/8/2007 9:08  Aggiornato: 11/8/2007 9:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
eco3
per quanto riguarda il concilio vaticano II è da ricondurre alla figura del papa del periodo, quel giovanni XXIII di cui Blondet nel suo sito ha fatto un ritratto inedito ma del tutto interessante.E non ritratto nella maniera in cui lo conosciamo...Prima dell'inizio del concilio molti misero in guardia il papa.Ma fu irremovibile e successe che probabilmente all'interno i dissidenti si unirono e formarono un gruppo di attacco dentro la chiesa.
Esistono anche altri gruppi più o meno potenti che di volta in volta prendono il sopravvento...
In effetti a forza di concili, dogmi ecc. la chiesa non conta 2000 anni.
Da Cristo si contano 2000 anni, ma questo potrebbe essere un altro discorso.


rumenta
se siamo tutti sotto controllo, anche il maresciallo è sotto controllo...
ovvero, chi controlla i controllori?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
ambra
Inviato: 11/8/2007 11:15  Aggiornato: 11/8/2007 11:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
-eco3-

Guarda, ti syupirà, ma anche io sono cattolica.
Questo non significa che non debba vedere ciò che è sbagliato. Amo mio figlio, ma non è che non ne vedo gli errori.
Amzi, a mio parere il problema maggiore della chiesa in questo momento è proprio il rifiuto di tanti che si dicono cattolici di vederne e denunciarne per primi gli errori , anzi di coprirli, e in secondo averla ridotta a tradizione o folklore.
Che significa - ciò che ci hanno tramandato da duemila anni-? Intanto, vorrei invitartii a vedere come si è evoluta la dottrina in questi duemila anni e vedrai che dall'inizio è cambiato molto, e spesso per i motivi sbagliati. In secondo, anche il politeismo è stato insegnato per millenni, ciò non lo rende automaticamente giusto, e infatti i primi cristiani hanno abbracciato una dottrina nuova contro la tradizione vecchia di millenni.
La religione è la cosa più intima e personale che una persona possa avere, e per chi ci crede anche la più seria. Non è una tradizione culturale, sarebbe veramente riduttivo, e nemmeno un'arma da usare come clava per dire e fare qualsiasi cosa. Anche la condiscendenza non la trovo molto cristiana.Gesù era un rivoluzionario, è sempre andato contro le regole e il quieto vivere,è stato ebreo fino alla fine ma HA CRITICATO DURAMENTE LE ALTE SFERE DELLE PRPRIA RELIGIONE , PERDONAVA ANCHE DELINQUENTI, MA HA SEMPRE RIFIUTATO OGNI COMPLICITÀ, ci ha sempre chiesto di essere critici e di non accettare mai niente passivamente, ci ha detto che se copriamo un crimine siamo criminali anche noi, ci ha detto che uno che tocca un bambino farebbe meglio a buttarsi un masso al collo e affogarsi, ci ha detto non uccidere, mai, non non uccidere a meno che...., ci ha detto chi vuole mi segua, non è mai andato a prendere nessuno per i capelli nè ha rifiutato mai chi non lo seguiva, nè ha mai detto che uno che credeva in lui fosse migliore di chiunque altro sulla terra, perchè dovremmo noi essere complici di qualcosa di sbagliato?
La verità è che nella chiesa, intesa come struttura e per di più enorme, ci sono troppi interessi troppo potere e sopratutto troppa politica, e questo porta a scelte e attteggiamenti discutibili. La verità è che essere coerenti è difficile.Se fossimo dei buoni cristiani, dovremmo essere in prima fila a denunciare e chiederne conto, a fare casino, non raccontarci le favole e nasconderci dietro l'ipocrisia.Questo è quello che ha fatto anche un certo Francesco.

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
rumenta
Inviato: 11/8/2007 16:30  Aggiornato: 11/8/2007 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
redna:

rumenta
se siamo tutti sotto controllo, anche il maresciallo è sotto controllo...
ovvero, chi controlla i controllori?


ovvio..... il popolo sovrano!!



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
redna
Inviato: 11/8/2007 20:37  Aggiornato: 11/8/2007 20:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
cito-ovvio....il popolo sovrano!!
---
Se mi elenchi una volta che il popolo sovrano ha controllato i controllori o altri...
(comunque un saluto al maresciallo porta bene....anche perchè, francamente, che vitaccia a leggere sempre queste cose...Magari qualche rebus?parole crociate?anagrammi?).

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 12/8/2007 13:32  Aggiornato: 12/8/2007 13:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
hemmmmm...... quando a scuola hanno spiegato l'ironia non c'eri, vero????
e meno male che ci ho pure messo un sacco di faccine che ridevano.....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
eco3
Inviato: 12/8/2007 19:53  Aggiornato: 12/8/2007 19:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
@ ambra

Perché mi fai questo discorso?

I miei richiami agli attacchi cui la Chiesa è sottoposta da parte di ben determinati ambienti, non sono certo a difesa del Gelmini che non conosco e del quale si sta occupando la magistratura né sono dovuti a negazione a priori o a tentativo di copertura di alcunché; chi li orchestra utilizza le presunte (fino a sentenza definitiva) miserie umane di uomini facenti parti della Chiesa per attaccare la Chiesa nel suo insieme.

Avrai notato, spero, che nel recente caso del filmato sui preti pedofili si batteva non tanto sulle nefandezze compiute dai singoli preti quanto sul fatto che "il Vaticano" avesse emanato disposizioni volte a impedire la denuncia dei reati e l'accertamento delle responsabilità.
Falso.
A parte le inesattezze sulle date e sui contenuti dei documenti portati a sostegno della tesi oltre che sul ruolo svolto dall'attuale Papa all'epoca Cardinale, tutta la "campagna" era basata sull'ignoranza della maggior parte della gente riguardo agli ambiti di applicazione del diritto canonico nonché dello svolgimento dei processi.

Ignoranza, ma in alcuni casi lampante malafede, come ho avuto modo di constatare su questo stesso sito allorché, il mio tentativo di chiarire quei punti, mi è valso essere qualificato da parte di un iscritto quale "infame" al pari dei pedofili, rei confessi, del filmato.

Ho solo voluto, a seguito del fatto che diverse persone in questo thread si sono dette convinte del fatto che fossero in corso campagne volte ad "affossare" la Chiesa Cattolica, esprimere la mia convinzione che non sono quei tipi di attacchi basati sul falso a dover eventualmente preoccupare i cattolici, ma altri, quelli per intenderci che vengono portati avanti dall'interno della Chiesa, da decenni, per la precisione dai primi anni '60, da parte di persone appartenenti alla Chiesa alcune delle quali, purtroppo, hanno svolto o svolgono incarichi di "responsabilità".

Ho accennato a interpretazioni nuove e contrarie rispetto a quanto ci è stato tramandato e tu mi rispondi prima che c'e stata una evoluzione della dottrina nel corso dei secoli a seguito dei vari concili, poi che "anche il politeismo è stato insegnato per millenni, ciò non lo rende automaticamente giusto, e infatti i primi cristiani hanno abbracciato una dottrina nuova contro la tradizione vecchia di millenni.".
Ma cara ambra, una cosa è l'inserimento come dogma di qualcosa che per secoli è stato il comune sentire del popolo cristiano, o per esempio l'opera di "pulizia" operata a seguito della riforma protestante, altra - se permetti - quando si cerca di "superare" grazie a discutibili interpretazioni parte di quanto fa parte del deposito della fede che non è nella disponibilità di nessuno, né del Papa, né dei Vescovi, né di qualsiasi Concilio.
Altro è pure cercare, come si è fatto, di impedire lo svolgimento delle funzioni religiose secondo l'antica liturgia mai (e mai avrebbe potuto esserlo) abrogata.
E se il politeismo a un certo punto della storia dell'umanità ha esaurito la sua funzione che c'entra? E' sparito, sostituito da altro. Forse i sacerdoti hanno cercato di adattarlo ai tempi? di renderlo più gradito a chi riteneva falsi i suoi dei? E mi fermo qui.

Concordo quasi del tutto su quanto hai scritto a proposito della figura di Gesù e - totalmente - su quanto riguarda l'atteggiamento che dovrebbero avere i cattolici nei confronti della Chiesa di cui sono parte. Purtroppo, un altro effetto dei quasi quarantacinque anni di applicazione dei concetti scaturiti dal Vaticano II hanno portato alcuni cattolici a un clericalismo quale mai si era forse mai visto nella storia, quale conseguenza - a mio modestissimo avviso - della perdita di identità.

motus in fine velocior
ambra
Inviato: 24/8/2007 16:55  Aggiornato: 24/8/2007 16:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
-eco3


Ciao, scusa il ritardo ma sono rientrata solo ora. E' un pò tardi per continuare il discorso,e sarebbe anche lungo, ma al di là delle mie convinzioni sull'argomento voglio comunque scusarmi con te se, come sembra, ho frainteso quanto hai detto.

E' stato probabilmente l'acccenno alla tradizione , usato ormai da molti in modo che trovo riduttivo per i propri interessi, a farmi saltare alle conclusioni.
Va bene che ognuno abbia le sue opinioni e le difenda, nonostante questo cerco sempre di riflettere su quanto mi si dice, e se ho avuto un qualsiasi tipo di pregiudizio nei tuoi confronti mi dispiace davvero , perchè trovo che i pregiudizi siano quanto di più dannoso possa esistere, perchè impediscono di ascoltare e confrontarsi veramente.
Ciao
Alla prossima

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
francesco7
Inviato: 3/3/2008 11:34  Aggiornato: 3/3/2008 11:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Avviso di garanzia: due pesi e due misure
L'ira di Don Gelmini contro il Vaticano
<<Sono appena tornato da un viaggio durato due mesi, lo sapete. Ho visto l'inferno. Bambini di 5 anni morire di Aids. Ragazzini di 10 anni domandarmi "che ne sarà di me?" L'inferno non esiste nell'aldilà: esiste qui, su questa terra, dovrebbero capirlo quelli che stanno nei palazzoni, laggiù, in Vaticano, dove c'è il migliore paradiso possibile, quello dei ricchi e dei potenti. Rigetto il concetto del Vaticano come centro religioso: è un centro politico, qualche volta ambiguo e fuorviante. Altra cosa è la chiesa di Cristo. Altra cosa è la fede", dice Pierino Gelmini>>.

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA