Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


terrorismo : Non è mai colpa di nessuno
Inviato da Redazione il 5/8/2007 4:52:39 (6362 letture)

Uno degli alti ufficiali dell’antiterrorismo inglese, Andy Hayman, è stato ritenuto colpevole da una commissione di inchiesta indipendente di aver deliberatamente ingannato la Polizia di Londra, evitando di informarli immediatamente che Jean Charles De Menezes – il ragazzo brasiliano ucciso il 22 luglio 2005 nel metro di Londra – non aveva alcun legame con organizzazioni terroristiche di alcun tipo.

In altre parole, pur sapendo fin dall’inizio della completa estraneità di De Menezes al cosiddetto”terrorismo islamico”, il silenzio di Hayman – che ha comunicato alla Polizia la verità solo il giorno dopo – ha permesso che si diffondesse in tutto il mondo la notizia che un ”sospetto terrorista era stato ucciso mentre cercava di sfuggire all’arresto della Polizia”.

Il brutale omicidio – colpito alla schiena, e poi finito con sette colpi in testa, davanti alla gente inorridita – aveva mandato al mondo un chiaro messaggio di “rigore” da parte del governo inglese, mentre era servito ad aumentare la psicosi di “essere circondati da terroristi islamici” un pò dovunque nel mondo.

Invece De Menezes non solo non c’entrava nulla, ma si è poi anche scoperto che non si fosse affatto “comportato in modo sospetto” – come sostenne per lungo tempo la Polizia londinese - nè che stesse “fuggendo dopo aver saltato la barriera” ...

... quando gli hanno sparato: aveva appena comperato un giornale, era transitato normalmente attraverso la barriera - dopo aver pagato - e si era semplicemente messo a correre per riuscire ad acchiappare un treno in partenza dalla piattaforma.

Naturalmente, il Pubblico Ministero della Corona (Crown Prosecution Services) ha già stabilito che nessun rappresentante della legge sarà individualmente incriminato per il caso De Menezes.

Massimo Mazzucco

Fonte

Questo il sito aperto dalla famiglia di Jean Charles, che cerca supporto per avere giustizia, e per ottenere l’abolizione della regola “shoot-to-kill” implementata dalla polizia londinese dopo gli attentati del 7 Luglio 2005.

Questo è quello che pensa David Shyler – il noto “whistleblower” dei Servizi Segreti inglesi – sugli attentati di Londra di quel giorno.


Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
theMatrix
Inviato: 5/8/2007 9:05  Aggiornato: 5/8/2007 9:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Che differenze ci sono tra il nostro mondo e quello descritto in "1984" da George Orwell?

Freeman
Inviato: 5/8/2007 9:49  Aggiornato: 5/8/2007 9:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Mi permetto di dissentire, non è vero che non è mai colpa di nessuno.
Per la moschea di Samarra un colpevole lo hanno trovato (e opportunamente ucciso, ovviamente).
I morti non smentiscono.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
fiammifero
Inviato: 5/8/2007 10:10  Aggiornato: 5/8/2007 10:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Praticamente si mette in discussione l'esistenza del "capro espiatorio" ?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
clausneghe
Inviato: 5/8/2007 11:57  Aggiornato: 5/8/2007 11:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Citazione:
Che differenze ci sono tra il nostro mondo e quello descritto in "1984" da George Orwell?


Il nostro "mondo" ha già superato il "futurismo alieno"
descritto da Orwell

Cdc


ansa

fiammifero
Inviato: 5/8/2007 12:15  Aggiornato: 5/8/2007 12:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Non sarà che noi stiamo strizzando l'occhio alla Cina?
C'è chi lo fa camuffando e chi lo manifesta apertamente ,il medioevo è vicino

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
BlSabbatH
Inviato: 5/8/2007 13:00  Aggiornato: 5/8/2007 13:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Citazione:
colpito alla schiena, e poi finito con sette colpi in testa, davanti alla gente inorridita

ma è davvero andata così?
Citazione:
Che differenze ci sono tra il nostro mondo e quello descritto in "1984" da George Orwell?

molte. Il nostro sistema è più simile a "fahrenheit 451" di Bradbury e al "nuovo mondo" di Huxley piuttosto che a 1984 (quest'ultimo molto più affine al totalitarismo stalinista)

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
rumenta
Inviato: 5/8/2007 13:15  Aggiornato: 5/8/2007 13:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Non è mai colpa di nessuno



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Marco M
Inviato: 5/8/2007 13:18  Aggiornato: 5/8/2007 13:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Non è mai colpa di nessuno
A imperitura memoria, guardate questo vergognoso articolo dell'epoca, e quanto sia facile "costruire" la realtà a proprio piacimento ed intervenire sulla mente delle persone che, in un mix di psicosi e suggestione, adattano le loro testimonianze alla versione ufficiale.

Secondo un testimone oculare che ha osservato la scena da un edificio, gli agenti in abiti civili hanno affrontato un uomo che indossava una felpa blu e che era fuggito, saltando le barriere delle biglietterie e scendendo di corsa verso l'atrio sottostante.

[...]

"Ho sentito gridare "A terra! fuori!". Ho visto un tipo correre verso il treno, un tipo asiatico. Correva così veloce che è praticamente inciampato" ha detto Whitby.

Non solo non è mai colpa di nessuno, ma come siamo ormai abituati a vedere, i "non" responsabili (nel migliore dei casi di omissioni o errori) negli anni hanno ricevuto promozioni.

Menezes police officer promoted

Promossa la poliziotta responsabile della morte di Menezes

Omicidio Menezes: nessuna sanzione disciplinare per i poliziotti

Paulo
Inviato: 5/8/2007 13:26  Aggiornato: 5/8/2007 13:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Orwell è stato certamente uno che la sapeva lunga. Solo che non poteva esprimersi apertamente, ma solo in forma poetica e fantasiosa.
Peccato che sia morto così giovane.

Lestaat
Inviato: 5/8/2007 13:37  Aggiornato: 5/8/2007 13:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Non è mai colpa di nessuno
@fiammifero:

1° che c'entra la Cina
2° credi che sia così diverso in Cina rispetto a qui?

Cavolo è diventato il nuovo spauracchio.....e che diamine....fanno le stesse cose che fanno i nostri governi, ne più ne meno.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
fiammifero
Inviato: 5/8/2007 14:12  Aggiornato: 5/8/2007 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Least non hai colto la mia ironia,volevo mettere in evidenza proprio quello che tu ha notato e non a caso ho scritto che c'è chi camuffa
La differenza sta solo nella pena di morte ,ma se andiamo a sottilizzare ci sono molti modi di morire e quindi anche qui siamo alla pari
E sempre unendo i puntini,il capro espiatorio si trova sempre

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
redna
Inviato: 5/8/2007 14:38  Aggiornato: 5/8/2007 14:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Non è mai colpa di nessuno
cito-Cavolo è diventato il nuovo spauracchio... e che diamine...fanno le stesse cose che fanno i nostri governi, ne più ne meno.
---
La globalizzazione ha colpito ancora?
Cioè l'italia è uguale alla cina ?
L'oriente è uguale all'occidente.
Se questo è vero, o vorrebbe diventare reale, non si potrebbe pensare che ....gatta ci cova? e che i soliti furbetti (internazionali, in questo caso)...non stiano mettendo le zampe avanti con un preciso scopo.
Ricordiamoci: tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Lestaat
Inviato: 5/8/2007 16:38  Aggiornato: 5/8/2007 16:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Non è mai colpa di nessuno
@fiammifero

LOL
infatti non avevo colto....
Leggendo quell'articolo poi mi era montato il nervoso....
Mai letto un tale ammasso di banalità tutte insieme, scritte con la supponenza di vivere in una società migliore poi, che fastidio.
E pensare che tutto quello che "denuncia" con tono stupefatto e sdegnato sono cose che capitano precise precise anche in Inghilterra e degli States...
E' un po' come la storia di quell'impero buio, grigio, tetro, losco e malvagio che era l'unione sovietica...
E pensare che il cervello è una macchina stupefacentemente economica da usare!

@redna
non ho detto che l'oriente è uguale all'occidente....
per favore, prima di sparare a vanvera almeno leggi l'articolo di cui parlavo rivolto a fiammifero....

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
redna
Inviato: 5/8/2007 17:40  Aggiornato: 5/8/2007 18:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Non è mai colpa di nessuno
lestaat

se la prossima volta che scrivi contassi fino a dieci faresti più bella figura.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
PikeBishop
Inviato: 5/8/2007 19:13  Aggiornato: 5/8/2007 19:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Scusate se scendo nel foro dai picchi dell’Aventino, ma ritengo mio dovere esprimere alcuni dubbi su questa vicenda, che mi sembra non siano stati evidenziati ma che penso siano molto importanti, dopodiche’ ritornero’ nella mia botte per continuare la mia pausa di riflessione.

Primo dubbio: perche’ proprio lui, Charles De Menezes?
Non era in atteggiamento sospetto, non aveva uno zaino e nemmeno vestiti pesanti (come volevano farci credere in un primo tempo), non sembrava medio-orientale, perche’ lui e non Firmino Pautasso, Nasir Patel o Dubceck Znibriwskiy che viaggiavano magari sullo stesso treno?

Secondo dubbio: Specialist Firearms Commando, o CO19, meglio noti con il nome precedente SO19 o Berretti Blu, reparto della Metro.
Girano in borghese? Usano pistole automatiche (notare bene, non semiautomatiche) di piccolo calibro (22LR?) con proiettili hollow point?
Non risulta. Provate voi a sparare a bruciapelo sette colpi in semi con un’arma di quelle in dotazione al CO19 in testa a qualcuno e poi ne riparliamo.
Inoltre: aveva proprio bisogno gente come loro che- non dimentichiamo - addestrano rispettivamente SO12 (Special Branch), SO14 (Royalty Protection), CO6 (Diplomatic Protection Group), CO18 (Airports), SCD7(5) (Flying Squad), SCD11 (Surveillance), High Security Court Team, e Territorial Support Group (TSG), di andare in Israele per addestramento in una missione con nome in codice Operation Kratos "based on guidance from Israeli officers on how to combat suicide bombers"? Cosa dovevano insegnare, l’uso di automatiche in cal.22? Sembra un po’ poco, a meno che……

Terzo dubbio: Cover-up. Che bisogno c’era in un primo tempo di negare la faccenda?
Sembrerebbe una vicenda piuttosto chiara: la polizia fredda un tale che si presume porti una bomba.
Dov’e’ il problema che ha portato Sir Ian Blair a interpellare il Primo Ministro e chiunque altro al di sotto di Dio e del Papa per tarpare ogni investigazione?

Cambiamo argomento: storiella fantapolitica, che ovviamente non ha niente a che vedere con persone o fatti realmente esistiti.

Trama.

Un tale elettricista extracomunitario, per errore o per altri motivi ignoti all’autore della novella, vede o viene a sapere cose che contribuirebbero a turbare i sonni tranquilli dell’Occidentale medio e sputtantare un paese del medio-oriente. Non che la cosa preoccupi molto, ma tanto per essere sicuri (e anche perche’ alcune persone preferiscono questo tipo di approccio ad ogni altro, indipendentemente da dove si stanno aggirando, vedi la storia dalla quale e tratto il film Munich) si decide di ucciderlo, cosi’ non potra’ piu’ fiatare.
Membri di un servizio segreto medio-orientale, famosi per le sue squadre di assassini ed il loro uso di pistole automatiche di piccolo calibro (cosa che hanno imparato dal KGB), lo freddano sulla metropolitana, spacciandosi per agenti in borghese del paese ospite. Potra’ il Capo della Polizia del paese Faro della Democrazia Europea ammettere di non saperne assolutamente niente e magari cosi’ mettere alcuni ficcanaso sulla pista medio-orientale disturbando le eccellenti relazioni con un paese piu’ che amico?
Soluzione: si incolpano dei berretti blu’ e altri sbirri assortiti, gente efficente, ubbidiente e poco sveglia che in cambio viene addirittura, in un paio di casi, promossa. Problema risolto, tutto regolare.

Piaciuta la trama della storiella, eh?


Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Lestaat
Inviato: 5/8/2007 20:02  Aggiornato: 5/8/2007 20:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Non è mai colpa di nessuno
1..2..3..4..5..6..7..8..9..10
Non ho detto che l'oriente è come l'occidente, nè che la Cina è come l'Italia, ne c'entra una mazza la globalizzazione.
La Cina è un paese come un altro, ne più buono ne più cattivo. Il controllo, la repressione e l'assenza di libertà sono del tutto paragonabili a quelle che troviamo in un qualsiasi paese occidentale e articoli come quello sono soltanto un pessimo esempio di pessimo giornalismo sensazionalistico e allarmista, che gioca con le nostre paure di sempre, come sempre.
Qualche differenza ci poteva pure essere, ma sicuramente non dopo quell'undici settembre di 6 anni fa, anzi, noi colonizziamo con le armi, loro NO.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
redna
Inviato: 5/8/2007 20:39  Aggiornato: 5/8/2007 20:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Non è mai colpa di nessuno
lestaat

guarda che io scrivo per conto mio.
Quello che scrivo lo scrivo io.Ho solo fatto delle considerazioni.
Ho solo preso la tua frase e ho fatto delle considerazioni...non erano offese...
Infatti ho fatto le domande col punto di domanda...
Erano domande non cose che si riferivano a te...

Hai fatto comunque delle considerazioni interessanti, che si possa essere 'accordo poi ....ma personalmente le apprezzo perchè sono considerazioni tue personali e spontanee....
Non essere anche tu sulle difensive....o dobbiamo, ogni volta che si scrive qualcosa, sguainare la spada.
un pacifico saluto

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
astro
Inviato: 5/8/2007 20:43  Aggiornato: 5/8/2007 20:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 233
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Citazione:
Scusate se scendo nel foro dai picchi dell’Aventino, ma ritengo mio dovere esprimere alcuni dubbi su questa vicenda, che mi sembra non siano stati evidenziati ma che penso siano molto importanti, dopodiche’ ritornero’ nella mia botte per continuare la mia pausa di riflessione.

Primo dubbio: perche’ proprio lui, Charles De Menezes?
Non era in atteggiamento sospetto, non aveva uno zaino e nemmeno vestiti pesanti (come volevano farci credere in un primo tempo), non sembrava medio-orientale, perche’ lui e non Firmino Pautasso, Nasir Patel o Dubceck Znibriwskiy che viaggiavano magari sullo stesso treno?

Secondo dubbio: Specialist Firearms Commando, o CO19, meglio noti con il nome precedente SO19 o Berretti Blu, reparto della Metro.
Girano in borghese? Usano pistole automatiche (notare bene, non semiautomatiche) di piccolo calibro (22LR?) con proiettili hollow point?
Non risulta. Provate voi a sparare a bruciapelo sette colpi in semi con un’arma di quelle in dotazione al CO19 in testa a qualcuno e poi ne riparliamo.
Inoltre: aveva proprio bisogno gente come loro che- non dimentichiamo - addestrano rispettivamente SO12 (Special Branch), SO14 (Royalty Protection), CO6 (Diplomatic Protection Group), CO18 (Airports), SCD7(5) (Flying Squad), SCD11 (Surveillance), High Security Court Team, e Territorial Support Group (TSG), di andare in Israele per addestramento in una missione con nome in codice Operation Kratos "based on guidance from Israeli officers on how to combat suicide bombers"? Cosa dovevano insegnare, l’uso di automatiche in cal.22? Sembra un po’ poco, a meno che……

Terzo dubbio: Cover-up. Che bisogno c’era in un primo tempo di negare la faccenda?
Sembrerebbe una vicenda piuttosto chiara: la polizia fredda un tale che si presume porti una bomba.
Dov’e’ il problema che ha portato Sir Ian Blair a interpellare il Primo Ministro e chiunque altro al di sotto di Dio e del Papa per tarpare ogni investigazione?


Stessi identici dubbi che ho anch'io.

Più uno: come funziona la dietrologia a corrente alternata? Una volta si prende tutto per buono, una volta ci si chiede cosa c'è dietro...

Di storielle fantapolitiche me ne vengono in mente almeno altre 10.

giop
Inviato: 5/8/2007 21:34  Aggiornato: 5/8/2007 21:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/10/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Altri video sottotitolati freschi freschi
qui
e qui

http://dicke.meetup.com

fiammifero
Inviato: 5/8/2007 21:49  Aggiornato: 5/8/2007 21:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Qualcuno sà se le "regole d'ingaggio" della polizia inglese volute dal primo ministro Tony Blair, che obbligano allo "shoot to kill", sparare per uccidere,sono state revocate a seguito delle nuove rivelazioni su De Menez ?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
cocis
Inviato: 5/8/2007 23:16  Aggiornato: 5/8/2007 23:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Non è mai colpa di nessuno
2 notizie dal giornale di ieri ..

1° -- i senatori usa non andranno in vacanza viche non voteranno le leggi di bush sulle intercettezioni ecc..

2° in iraq gli americani useranno dei rocot telecomandati che uccidere cecchini e sospetti terrroristi..


Bambooboy
Inviato: 6/8/2007 1:16  Aggiornato: 6/8/2007 1:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: Non è mai colpa di nessuno
tenenndo conto che le ff.oo.da sempre hanno cme unico scopo difendere il potere e i provilegi dei potenti....che vi aspettate da loro?
i miracoli? o addirittura che siano al "servizio del cittadino"?vabbè, per stasera ho riso abbastanza.

winston
Inviato: 6/8/2007 12:16  Aggiornato: 6/8/2007 12:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Non è mai colpa di nessuno
...Figurarsi se ci scappa il brasiliano.

La “commissione” (Independent Police Complaints Commission –IPCC-) è indipendente per modo di dire: i “membri” sono nominati dal Home Office, equivalente al ministero dell’Interno nostrano.., o al ministero MiniLove orwelliano.

Molto British, kind of whitewash:
alla fine è l’oste a dire se il vino è buono...

Il “verdetto” biasima Hayman (sic, UomoDiPaglia!) perchè, in conferenza stampa dichiarò che forse si era pisciato fuori -a caldo-, mantenendo poi tutto asciutto nei rapporti... Ovvio l’imbarazzo arrecato alle autorità, ingenuamente indotte ad insistere, per 4 mesi, sulla fondatezza della circostanze sospette.

Tutta quà la censura, ma Nessuna critica sui tempi e metodi dell’operazione:

ora la realtà emula la finzione: Albione bandisce la caccia alla volpe, ma lascia a 007 la licenza di uccidere!

Sembra però che London Transport stia aggiornando la segnaletica.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
sick-boy
Inviato: 7/8/2007 8:14  Aggiornato: 7/8/2007 8:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Non è mai colpa di nessuno
Un tale elettricista extracomunitario, per errore o per altri motivi ignoti all’autore della novella, vede o viene a sapere cose che contribuirebbero a turbare i sonni tranquilli dell’Occidentale medio e sputtantare un paese del medio-oriente. Non che la cosa preoccupi molto, ma tanto per essere sicuri (e anche perche’ alcune persone preferiscono questo tipo di approccio ad ogni altro, indipendentemente da dove si stanno aggirando, vedi la storia dalla quale e tratto il film Munich) si decide di ucciderlo, cosi’ non potra’ piu’ fiatare.Membri di un servizio segreto medio-orientale, famosi per le sue squadre di assassini ed il loro uso di pistole automatiche di piccolo calibro (cosa che hanno imparato dal KGB), lo freddano sulla metropolitana, spacciandosi per agenti in borghese del paese ospite. Potra’ il Capo della Polizia del paese Faro della Democrazia Europea ammettere di non saperne assolutamente niente e magari cosi’ mettere alcuni ficcanaso sulla pista medio-orientale disturbando le eccellenti relazioni con un paese piu’ che amico?

Ciao Pike :). Il grosso problema della tua storia - di quella, non di tutte le altre piu o meno probabili, siano 3, 10 o 100 - e`che non e` compatibile con il seguente FATTO: gli ebrei, tutti gli ebrei, sono buoni come il pane, solo Hitler potrebbe mettere in dubbio una cosa del genre. Infatti ragionando come te si sa dove si va a finire.
In realta` il grosso problema della tua storia e` che e` piu che probabile. So che vuoi stare lontano dall'agone, ma ti pongo comunque due domande:

- cosa potrebbe aver visto il povero ragazzo?
- pensi davvero che siamo a gia` a questo punto?

BUone vacanze, a presto


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA