Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Piero Ricca colpisce ancora
Inviato da Redazione il 16/7/2007 0:40:00 (8841 letture)



L’avevamo definito il “Pietro Micca” della libera espressione, anche per l’assonanza con il nome: Piero Ricca sta diventando un piccolo eroe popolare grazie alla sua coerenza, alla sua lucidità mentale, alla sua totale mancanza di timore verso i potenti, che esibisce fiero del suo ruolo di “cittadino”, armato di diritti quanto di doveri.

Dopo Emilio Fede, è toccato a Clemente Mastella cadere vittima dell’imboscata di Ricca, il quale, telecamera alla mano, gli ha posto alcune questioni imbarazzanti che lo hanno costretto a mostrare che tipo di gentiluomo fosse: in pochi secondi un ministro della repubblica italiana è riuscito a dare a un suo concittadino del coglione e del deficiente in una pubblica via.

Se è solo per quello, Fede gli aveva sputato addosso, ma lui ministro non lo è ancora diventato. Ci si raffina col tempo.

Ora però viene da domandarsi questo: a che serve dare del mafioso a un mafioso? A che serve dare del venduto a un venduto, dello schiavo a uno schiavo, ...

... del colluso a un colluso? A che serve, più in generale, aggredire pubblicamente un pubblico personaggio, per sbattergli in faccia quello che molto probabilmente è, ma che non ha nessuna voglia di sentirsi dire? Chi è già convinto che sia quella cosa, applaudirà certamente la bravata, ma chi ancora non ne è convinto, cambierà idea solo grazie all’ennesima aggressione di Piero Ricca?

O ne resterà invece magari infastidito, associando così le critiche che già aveva sentito ad un personaggio certamente poco piacevole – da incontrare in quel modo se non altro – e scartandole così definitivamente?

Sappiamo tutti bene che se si “violentano” le persone con la verità sull’undici settembre, o con qualunque altra verità scomoda, la reazione è quasi sempre quella di chiusura, e non di apertura.

Intendiamoci, Ricca ha il sacrosanto diritto di fare quello che fa, e qui non si pone di certo una questione di tipo “estetico”: non è con lo “stile armani” che manderemo a casa questa gente, se mai ci riusciremo.

Ma non è nemeno a calci e sputi, che siano dati piuttosto che ricevuti poco importa: finchè un certo numero di cittadini non avrà “capito” certe cose - e non le avrà solo “sentite” da lontano – quelli che già le hanno capite continueranno ad applaudirsi fra di loro, ma nel nostro mondo quotidiano cambierà ben poco.

Anzi, se non si sta attenti si rischia pure l’ “effetto gatekeeper”, nel quale la soddisfazione momentanea per il pubblico sfogo rimpiazza in qualche modo il giusto anelito ad un cambiamento profondo.

Cosa dovrebbe fare allora Ricca? - viene da chiedersi.

Nessuno qui è “maestro di vita”, e stiamo tutti imparando mentre ciascuno vive la propria. Possiamo però porci una domanda, in tutta onestà e senza presunzione da parte di nessuno: che cosa sarebbe successo se Ricca, invece di chiedere a Mastella “Lei vuole imbavagliare la stampa?”, gli avesse chiesto, ad esempio, “Lei trova giusto che dei pregiudicati siedano nel nostro Parlamento?”

Ho fatto un esempio qualunque, il più banale che mi è venuto in mente, ma poteva essere qualunque altra cosa: togliendo però l’elemento di accusa diretta, e ponendo la domanda in forma impersonale, si toglie anche all’intervistato la possibilità di fingersi offeso e di svicolare così indisturbato fra le spalle dei suoi body-guards. Lo si pone comunque di fronte alla contraddizione, ma si lascia che sia lui ad autoaffondarsi, con una risposta che ben difficilmente, a quel punto, gli salverebbe la faccia.

Cosa rispondi, a uno che ti fa quella domanda? “Ohibò ma cosa mi dice, non ne sapevo nulla”? Oppure “E’ un problema su cui da tempo sono impegnato a combattere”?

Internet è un mezzo poderoso, approfittiamone al meglio: oggi abbiamo la possibilità di intervistare con la videocamera un qualunque mastella per strada, e mettere in rete la sua risposta prima ancora che abbia finito di riprendersi dalla sorpresa. Quello rischia addirittura di arrivare a casa e sentirsi aggredire dalla moglie che gli urla in faccia: “Ma cosa vai in giro a dire, imbecille che non sei altro?”

Cosi, appunto, dell’imbecille se lo piglia lui, e non Piero Ricca. Prima dalla moglie, e poi si spera da tutti gli altri.

Massimo Mazzucco

Voto: 7.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cherubino
Inviato: 16/7/2007 1:41  Aggiornato: 16/7/2007 1:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Non lo so, Massimo, dove può portare tutta questa psicologia... in realtà di questa gente ne abbiamo piene le tasche. I delicati equilibri ce li risparmiamo per il dopo rivoluzione?

Questo barbuto attaccabrighe è veramente un grande....! Gli auguro lunga vita e... in libertà. Se tutti noi facessimo così, sicuramente la situazione sarebbe ben diversa.

E questi giornalisti... che pena... ma avete sentito la domanda... oggi è la giornata mondiale della lotta contro la droga... MA CHE VUOI CHE TI RISPONDA, BABBIONA???!!!!

beat
Inviato: 16/7/2007 2:24  Aggiornato: 16/7/2007 2:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
salute,
penso che veramente dovremmo fare tutti un pò i piero ricca della situazione...
sicuramenteci vuole fegato e poi occorre essere ben preparati sulle domande da porre..
in modo diretto e senza mezzi termini...
ormai ne abbiamo piene le tasche di questo "stile armani" di porre le domande, le questioni morali, etiche, di principio... vedere come sono trattati con il tappeto rosso questi personaggi poco chiari, alquanto equivoci a volte perfino condannati che frequentano i salotti dei vari vespa/mentana di turno e puntualmente vengono intervistati con i "guanti rosa", anzi guai ad entrare in modo diretto ricordando a tali persone le loro ombre e i loro misteri che tristezza...
magari non a calci e sputi, ma non mi pare che lo faccia ricca, anzi sul video mostrato è lui che viene ostacolato da una marea di servi dello stato (i poliziotti) che non gli permettono di "disturbare" con domande sicuramente "scomode" 'o ministro
se avessimo tutti un pò più di attributi sarebbe meglio...in primis parlo per me.
salute

omega
Inviato: 16/7/2007 3:21  Aggiornato: 16/7/2007 7:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2006
Da:
Inviati: 552
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
lui è il ministro di grazia e giustizia.. ci rendiamo conto almeno?..

lasciamo perdere lo stile di ricca.. che poi è quello che da sempre utilizzano molti altri inviati come quelli delle iene o di striscia il serpente..

eppure le incursioni dei loro inviati non le contestiamo perché sono simpatici casanova o ventosa.. o quelli delle iene..

secondo il mio personale parere è importante che la gente veda queste cose.. affinché possa associare mentalmente ed in modo chiaro e distinto a certe persone, il loro vero titolo..

che non sarà più onorevole.. o ministro.. o senatore.. o presidente.. o signor.. ecc..

Redazione
Inviato: 16/7/2007 3:33  Aggiornato: 16/7/2007 3:33
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
OMEGA (ciao): Citazione:
eppure le incursioni dei loro inviati non le contestiamo
Non ho affatto "contestato" Ricca, anzi ho detto che ha il sacrosanto diritto di fare quello che fa.

E ho anche detto che la domanda era la prma che mi veniva in mente, di cui l'aspetto che mi premeva sottolineare non è il contenuto specifico, ma la forma impersonale, non aggressiva, che permette all'interrogato di svicolare facendo l'offeso.

La mia era una pura osservazione "tecnica", se vogliamo, intesa ad ottenere risultati maggiori anche con coloro che non la pensano già come noi.

Altrimenti è ovvio che Ricca "fa benissimo", ci mancherebbe!

omega
Inviato: 16/7/2007 4:37  Aggiornato: 16/7/2007 5:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2006
Da:
Inviati: 552
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
ciao massimo..

adesso che hai espresso il concetto come tecnica per ottenere un risultato migliore ho capito cosa intendevi..

ma intanto se passa la legge mastella.. la cronaca giudiziaria italiana non esisterà più come la conosciamo oggi.. (mega crack finanziari, mega tangenti, mega scandali come tangentopoli, calciopoli, vallettopoli, servizi segreti, ecc.. tutti questi scandali schifosi non sarebbero mai emersi con la legge mastella attiva per esempio)

tutto avverrà nel silenzio stampa e nella totale ignoranza dei cittadini.. e sarà un altro colpo contro il giornalismo e un enorme passo verso la fine totale dell'informazione degli italiani..

spero solo che tengano gli zoccoli giù dai blogger e dagli utenti liberi del web..

p.s.
non ho mai detto che hai contestato nessuno!.. dicevo "non le contestiamo" inteso come noi telespettatori!..

dardo
Inviato: 16/7/2007 8:45  Aggiornato: 16/7/2007 8:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2007
Da:
Inviati: 44
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
ciao
in effetti il discorso fila però:
stiamo avendo a che fare con persone arroganti e potenti che hanno quasi licenza di uccidere (una volta c'era la monarchia con 1 solo re ora ne abbiamo tanti di re)
penso che di frasi più buone ne sono state fatte gia magari in qualche trasmiissione di Santoro o report di rai 3 e naturalmente senza effetti.
personalmenre se potessi non porrei nemmeno domande, queste persone sono colpevoli quindi non bisogna essere buone con loro e dovrebbero essere rinchiuse a guantanamo, per il terrosismo che fanno sulle persone oneste, e tornando "se fosse per me" una paio di sberle non ci starebbero male poi al massimo lo stato mi pagherà vitto e alloggio visto che sarei un terrosista ma sai 1000€ al mese mutuo che sale sempre, vai a lavoro, torna a casa di corsa, ritorna al lavoro, accompagna la moglie a lavoro ops lavora anche di domenica questa settimana non la vedo, ops vorrei andare in montagna ma ho il conto vuoto, ops vorrei andare a bermi una birretta ma ops ci voglio 20€ se non di più tra benzina e altro, la differenza dove sta?
in carcere avrei più tempo per rilassarmi, riposare e magari studiare
mentre lo stato mi paga il vitto e l'alloggio
e pensate che (tornando al post precedente) sto liticando con mia moglie che lei vuole un figlio e io no, non voglio avere sulla coscienza la creazione di un'altro schiavo

ps: scusate il quasi sfogo ma a volte è difficile continuare e far finta di niente

Redazione
Inviato: 16/7/2007 9:36  Aggiornato: 16/7/2007 9:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
OMEGA. Ok, tutto chiaro allora. Grazie.

°°°

Ciao Dardo. Secondo me hai inquadrato il problema alla perfezione. In America c’è un detto: “Too busy earning your living to make any money”, troppo impegnato a guadagnarti da vivere per poterti arricchire (oppure, nel tuo caso, per poterti rilassare un attimo e goderti la vita 10 minuti al mese).

Ma è proprio in questo quadro che i mastella della situazione sono a loro volta schiavi, anche se non lo sanno. Sono solo gli esecutori materiali di un crimine sofisticato ed eterno, il continuo dominio dei pochi sui tanti, che in questo periodo della storia si chiama “democrazia”. Non è quindi prendendosela con i mastella che si risolve qualcosa, ma solo facendo in modo che la conoscenza di certi “segreti” arrivi al maggior numero possibile di persone.

A quel punto stai tranquillo che la frase “il re è nudo” assumerà una valenza completamente nuova nella storia umana.

Oggi sono ancora pochissime le persone “risvegliate”, ma sono una moltitudine – grazie a internet - rispetto a cinque o dieci anni fa soltanto.

E’ questa secondo me l’unica strada da battere. Lenta, ma irreversibile. L’umanità ci ha messo duemila anni a rovinare il mondo, non possiamo pretendere di raddrizzarlo in una settimana.

E qui rientra il discorso di tuo figlio: non sono fatti miei, ovviamente, ma mi permetto di suggerire che la tua in realtà sia solo una mancanza di coraggio verso una responsabilità enorme, comprensibile ma superabile: se il mondo fra trent’anni farà così schifo lascialo decidere a lui, non credi? (Io non ho mai sentito nessuno dire "Papy, che cacchio mi hai messo al mondo a fare?")

florizel
Inviato: 16/7/2007 9:39  Aggiornato: 16/7/2007 9:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Redazzucco Citazione:
togliendo però l’elemento di accusa diretta, e ponendo la domanda in forma impersonale, si toglie anche all’intervistato la possibilità di fingersi offeso e di svicolare così indisturbato fra le spalle dei suoi body-guards.


Hai centrato un punto molto importante, Massimo; in piccolo, sembra essere l’equivalente di una certa politica “antagonista” che sfruttando la contrapposizione diretta non fa altro che rendersi “funzionale” alle istituzioni, suscitando, da parte delle autorità statali, una reazione imperniata sulla loro difesa piuttosto che sui contenuti.

Tra l’altro, limitare una domanda all’operato di UN ministro implica tacitamente bypassare sull’intero apparato che lo sostiene. Perciò, come scrivi nell’articolo, chiedergli cosa ne pensa dei pregiudicati che siedono in parlamento avrebbe forse sortito una reazione in quanto rappresentante di un intero “sistema”. A quel punto, smerdare le decisioni di un ministro avrebbe significato smerdare l’intero meccanismo che le contiene e le sostiene.
A maggior ragione se oggi si rende necessario che un gran numero di persone possano “capire” certe cose.

Un benvenuto a dardo.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
cocis
Inviato: 16/7/2007 9:57  Aggiornato: 16/7/2007 9:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
ora anche wanna marchi tornarà con un programma radiofonico ..
gli manca solo tanzi come centralinista e poi siamo a posto..

vernavideo
Inviato: 16/7/2007 11:24  Aggiornato: 16/7/2007 11:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Salve a tutti,

Citazione:
Oggi sono ancora pochissime le persone “risvegliate”, ma sono una moltitudine – grazie a internet - rispetto a cinque o dieci anni fa soltanto

Prendo spunto da questa affermazione per fare una considerazione forse OT, ma non troppo.

Innanzitutto, le persone possono essere "risvegliate" anche senza internet. Penso agli articoli di pecorelli su eni, affare lockheed tutti gli scandali di quegli anni, nonche' alle manifestazioni e alle lotte sociali degli anni 70.

Ma vorrei invece soffermarmi sul pericolo intrinseco di internet, e se vogliamo della massiccia digitalizzazione di documenti scritti e video-fotografici.

Pensateci un attimo, documenti cartacei, fotografie, riprese video, nastri audio: Oltre al processo di digitalizzazione degli archivi storici, quasi tutta la nostra storia recente (anche quella personale) viene ormai quasi esclusivamente memorizzata sotto forma di bytes, e nella stragrande maggioranza dei casi, su supporto magnetico o magneto-ottico, ossia altamente sensibile a campi elettromagnetici.

Per scambiarsi agevolmente queste informazioni, le persone sempre piu' si affidano al protocollo tcp/ip, la rete insomma, che, come dimostrano i recenti avvenimenti come quello della logicstep (http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2019481), puo' anche essere usata come le reti dei pescatori, ma con una precisione infinitamente maggiore.

Il rischio mi sembra evidente. il controllo totale dell'informazione a portata di dito di un numero esiguo di persone.

C'e' da riflettere....
Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Pizzochero
Inviato: 16/7/2007 11:30  Aggiornato: 16/7/2007 11:30
So tutto
Iscritto: 13/7/2005
Da: Roma - Italia
Inviati: 7
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Ciao a tutti !

Bell'articolo, e bei commenti !!
Ma io adesso, oggi, in questo momento, cosa posso fare di concreto per aiutare i Piero Ricca ad emergere?
Io non ho ancora il coraggio di Piero, avrei paura ad affrontare da solo una mummia incartapecorita con gli zombie guardiaspalle..
Certo, se già fossimo in due, poi in tre, ecc.ecc. sarebbe diverso..
Ma leggere, commentare e dirmi "come siamo bravi, come siamo belli" non serve più di tanto, non fa sentire assolto il mio dovere morale, l'esigenza personale e istintiva di occuparmi del mio presente e del mio futuro..
Devo sedermi vicino al fiume e aspettare solo che il cadavere dei nostri nemici passino? Devo aspettare che questa lenta evoluzione inneschi un cambiamento lento ed inesorabile?

Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche.

TATANKA IOTANKA (Toro Seduto)
eucandido
Inviato: 16/7/2007 12:14  Aggiornato: 16/7/2007 12:14
So tutto
Iscritto: 27/1/2007
Da:
Inviati: 2
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Perdonatemi per lo spazio che rubo in questa sede ma sto cercando di dare visibilità ad una vicenda che viene taciuta.

La Regione Lazio ha indetto due bandi (in data 9/9/2006 e 30/4/2007) per l'assegnazione di borse di studio per tirocini formativi scientifici. Tali borse sono promosse dall'Assessorato all'Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione che, con il supporto di Filas Spa, Finanziaria Laziale di Sviluppo, intende favorire l'inserimento di giovani laureati nel mondo del lavoro e della Piccola Media Impresa.
Attualmente sono 250 i giovani laureati che beneficiano di questa iniziativa, e con il bando più recente sono state raccolte più di 800 domande di ammissione.

Per le borse di studio è prevista una erogazione mensile del contributo, ma a partire dal mese corrente la Cassa Regionale ha interrotto il trasferimento di fondi senza preavviso, ovvero nessuna comunicazione è pervenuta ai titolari della borsa da parte degli enti coinvolti. La Filas sostiene che non è stata autorizzata a comunicare l’accaduto e lo sta facendo solo su esplicito contatto degli interessati. L' Assessorato all'Istruzione, da me contattato telefonicamente, non è in grado di stabilire quando riprenderà l'assegnazione dei fondi, per quanto assicuri che l'importo complessivo del finanziamento verrà prima o poi accreditato ai vincitori della borsa.

Prego gli interessati di contattarmi:
email: admin-AT-regalo-idee.it
sito/forum: forum borse tirocini scientifici

Grazie

Wintermute
Inviato: 16/7/2007 12:15  Aggiornato: 16/7/2007 12:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
La mia era una pura osservazione "tecnica", se vogliamo, intesa ad ottenere risultati maggiori anche con coloro che non la pensano già come noi.


è proprio questo il punto.
alcune persone dovrebbero studiare di più le tecniche di comunicazione, se si vuole ottenere di più dalle persone;
con poche nozioni di PNL, marketing e similia è possibile far spifferare di tutto all'interocutore di turno, semplicemente parlandogli assieme...

per quanto trovi condivisibile la posizione di Ricca (nemmeno io mi sarei trattenuto di fronte ad un tale esempio di slinguaanipotenti ) non trovo che i suoi "metodi" possano arrivare a qualcosa (altre che querele) e che anzi, possano tranquillamente essere usati contro di lui...

...peccato!

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Wintermute
Inviato: 16/7/2007 12:23  Aggiornato: 16/7/2007 12:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
Devo sedermi vicino al fiume e aspettare solo che il cadavere dei nostri nemici passino? Devo aspettare che questa lenta evoluzione inneschi un cambiamento lento ed inesorabile?



http://www.youtube.com/watch?v=HsJLRX-nK4w



<object width="425" height="350"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/HsJLRX-nK4w"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/HsJLRX-nK4w" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="350"></embed></object>



"ci stiamo lavorando" (cit.)

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Al2012
Inviato: 16/7/2007 12:24  Aggiornato: 16/7/2007 12:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Condivido il pensiero di Massimo.

Il politico non deve essere attaccato direttamente, a livello personale, perché si corre il rischio di trasformalo in vittima. Vittima di una aggressione diretta alla sua persona.

Bisogna cercare di metterlo in difficoltà aggirando l’ostacolo, ponendogli domande sulla moralità generale dei politici, invece che direttamente personali si evita una reazione di difesa della propria persona, ovviamente dipende dalla abilità del politico cercare una risposta accomodante, ma comunque gli si rende la cosa più difficile.

L’importante è che il messaggio arrivi a più persone possibili nel modo giusto, per evitare una reazione contraria, l’attacco verbale diretto alla persona può apparire come un fatto personale, come un rapporto tra due persone. Per il politico non è poi così importante che sia parli bene o male della propria persona, sanno sempre come rigirare la frittata.
L’importante che si parli di loro personalmente.

E’ una questione di tattica.

“Capire … significa trasformare quello che è"
dardo
Inviato: 16/7/2007 12:53  Aggiornato: 16/7/2007 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2007
Da:
Inviati: 44
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
io non ho mai sentito nessuno dire "Papy, che cacchio mi hai messo al mondo a fare?

purtroppo l'ho fatto io ...
ho aspettato circa 8 anni per trovare un lavoro...

non sto a spiegarti tutta la trafile per un lavoro cmq oggi sono impiegato pubblico e dopo quasi 4800 ore di corso e 4 anni di esperienza su hrdware e software sono riuscito a iniziare almeno tentare di costruirmi un qualcosa.

ora a pensare quelle parole immagino che non sono state belle e cmq avrei serie difficoltà economiche a gestire un figlio.
il problema è quello, gia a stento riesco a mantenere il mio cane e un piccolo acquario non immagino un bimbo.. e poi se devo sentirmi dire quelle cose ci starei male....
ora ho capito che ho sbagliato però allora ero in crisi e quasi odiavo il mondo.

comunque ripeto seguendo un senso logico ai perfettamente ragione.
di tanto in tanto mi vengono trovare i marxisti-leninisti e do il mio contributo 5 € al mese per il loro giornale ottimo direi per le analsi che fanno dal punto di vista economico mondiale, e anche loro giustamente in generale la pensano così ma siamo a questo punto sicuri che gaia ci aspetterà? ma meglio ancora quando il petrolio sarà agli sgoccioli gli stati più forti in particolare gli americani divideranno le ultime risorse con noi?

mi sembra un pò tiranno il tempo

ps. grz per il benvenuto

dimenticavo quel dannato morbo di ashcroft mi sa l'ho beccato :)
e il bello quando ne parlo con alcune persone mi dicono: ma veramente ci credi?
forse non dovevano condannare la vanna marchi ma i suoi clienti :)

rumenta
Inviato: 16/7/2007 13:25  Aggiornato: 16/7/2007 13:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
dardo:

e tornando "se fosse per me" una paio di sberle non ci starebbero male poi al massimo lo stato mi pagherà vitto e alloggio visto che sarei un terrosista

ma perchè limitarsi, pensa in grande..... galera per galera..... ad ognuno il suo politico, dico io....

Pizzochero:

Devo sedermi vicino al fiume e aspettare solo che il cadavere dei nostri nemici passino? Devo aspettare che questa lenta evoluzione inneschi un cambiamento lento ed inesorabile?

io problema è che per ogni cadavere che passa ce n'è un'altro che prende subito il suo posto.
quanto al cambiamento lento ed inesorabile, beh, che dire, ci siamo già in mezzo da un pezzo, solo che non si presenta molto bene.......



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Aseptik
Inviato: 16/7/2007 13:52  Aggiornato: 16/7/2007 13:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Salve a tutti,

secondo me, mastellino pane e vino, non avrebbe risposto nemmeno ad una domanda diplomatica.
Era già preparato alle domande patetiche dei giornalisti indottrinati (aveva fatto i compitini a casa).
Qualsiasi altra domanda lo avrebbe spiazzato.
Cmq penso che conoscesse già Ricca, sembrava avesse visto il demonio. (un po' gli assomiglia)

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
usemlab
Inviato: 16/7/2007 14:17  Aggiornato: 16/7/2007 14:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
di tanto in tanto mi vengono trovare i marxisti-leninisti e do il mio contributo 5 € al mese per il loro giornale
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
ah ecco, i marxisti-leninisti... loro si che risolverebbero ogni problema
oh the humanity!

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
RiccardoII
Inviato: 16/7/2007 14:22  Aggiornato: 16/7/2007 14:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/10/2006
Da:
Inviati: 74
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
finchè un certo numero di cittadini non avrà “capito” certe cose - e non le avrà solo “sentite” da lontano – quelli che già le hanno capite continueranno ad applaudirsi fra di loro, ma nel nostro mondo quotidiano cambierà ben poco.


Citazione:
E’ questa secondo me l’unica strada da battere. Lenta, ma irreversibile. L’umanità ci ha messo duemila anni a rovinare il mondo, non possiamo pretendere di raddrizzarlo in una settimana.


d'accordissimo. Il lasciarsi trasportare dalla (seppur giustidicata) rabbia non produce mai qualcosa di utile, anzi. Piuttosto lasciamo che la rabbia sia una fonte inesauribile di energia da inpiegare diversamente, per esempio nell'attaccare l'inerzia mentale della gente. L'attaccare con veemenza il Mastella di turno ha la stessa utilità di andare a giocare una partita a squash: ti scarichi i nervi. Però, lo so, è anche divertente.

due ore abbiam discusso per trovare il giusto titolo da stampare sui volantini per pubblicizzare una proiezione di Inganno Globale. Doveva attirare l'attenzione della gente facendola incuriosire, ma allo stesso tempo non doveva apparire come la rivelazione di una verità che aleggia sotto il naso di tutti ma di cui solo pochi se ne sono accorti.

Citazione:
e pensate che (tornando al post precedente) sto liticando con mia moglie che lei vuole un figlio e io no, non voglio avere sulla coscienza la creazione di un'altro schiavo


precisando che non sono assolutamente fatti miei, ti dirò: guardalo dall'altro lato, un iscritto in più a LC!

Riccardo

redna
Inviato: 16/7/2007 15:08  Aggiornato: 16/7/2007 15:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
dardo

nemmeno mio figlio mi ha mai parlato così.
Ma quando si cercava lavoro ero io che dicevo: che cacchio l'ho messo al mondo a fare...

Nella situazione in cui ti trovi deve essere difficile pensare sia a un figlio che al futuro che potrebbe attenderlo...
C'è la frase banale: ogni frutto alla sua stagione.
E per un figlio la stagione migliore è quando i genitori sono giovani.

Non è mai stato per nessun genitore il periodo migliore, ma se siamo qui è perchè qualcuno ha avuto del coraggio, pensando al futuro.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
eco3
Inviato: 16/7/2007 16:40  Aggiornato: 16/7/2007 16:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
rednaCitazione:
Non è mai stato per nessun genitore il periodo migliore, ma se siamo qui è perchè qualcuno ha avuto del coraggio, pensando al futuro.


Brava redna. Sono d'accordo con te.

motus in fine velocior
HAVEADREAM
Inviato: 16/7/2007 18:53  Aggiornato: 16/7/2007 18:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Buonasera a tutti.
In parte sono d'accordo con Massimo, e in parte provo una certa invidia per Piero Ricca al quale rivolgo tutta la mia stima per il coraggio di farsi prendere per co...one e sorridere solamente, dal momento che questi personaggi della politica parlano da dietro un finestrino d'auto circondati da energumeni pronti a spiaccicarti sul marciapiedi se poco poco t'avvicini per chiedere spiegazioni di certi aggettivi.

Se avessi il coraggio di Piero Ricca non perderei del tempo prezioso con Fede, Andreotti o Mastella.
Dopotutto dare del mafioso a Mastella o Andreotti a che serve, se non sono servite le sentenze per aprire gli occhi alla gente?
Buona parte dei "sudditi" è a conoscenza che Andreotti è un prescritto di mafia, quindi pur sempre mafioso...però riveste ancora cariche istituzionali e, cosa ben pià grave, riesce a salvare in calcio d'angolo un Governo peggiore del quinquennio precedente.

E chiudo con lo sconforto di qualche commento fa: per arrivare almeno a cacciare via 'sta gente tocca affidarci ad un comico come Beppe Grillo, e ora anche solidarizzare con un "urlatore" come Pietro Ricca.
Questo è il dramma peggiore, secondo me.

Spero solo che questo dramma evidente, che si prolunga nel tempo, venga anche compreso dai cari "colleghi" di sinistra che ancora girano per le piazze con le bandiere rosse e l'Unità a mò di baguette sotto braccio.
E' inutile prendersela con il tesserato 1816 della P2 Berlusconi se arriviamo a piazzare al Governo il "medium del mistero Gradoli" Romano Prodi, e poi chiedersi perchè Andreotti, Previti e "l'emulo di Scelba" Cossiga sono ancora li a decidere il nostro destino come presunti cittadini di una presunta democrazia.

Comunque, ben vengano altri 100, 1000, 10000 Pietro Ricca.

sitchinite
Inviato: 16/7/2007 19:35  Aggiornato: 16/7/2007 19:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Mah, a me questo video dice solo che Ricca é un attaccabrighe... non ci vedo niente di grande in quest' uomo, anzi, lo vedo come una persona infima e senza spessore...

pirrone83
Inviato: 16/7/2007 19:52  Aggiornato: 16/7/2007 19:52
So tutto
Iscritto: 25/4/2007
Da: Lyon
Inviati: 8
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Sono piuttosto d'accordo con Massimo, il fatto è, anche se non bello da dire, che la televisione urlata ha i suoi effetti, positivi o negativi che siano. Andiamo a vedere le tecniche elettorali dell'On. Berlusconi: l'essere al centro dell'attenzione mediatica è stato durante la campagna per le legislative un suo punto cardine. In effetti questo modo di comunicare non è elegante da vedere e al fin della fiera serve a ben poco lì per lì, se non il provocare sputi... del resto può essere un modo in più per rendere conto ad alcune fasce di audience della personalità di alcuni individui.

The truth will set my people free
Sciamano77
Inviato: 16/7/2007 20:46  Aggiornato: 16/7/2007 20:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Su you tube ci sono decine di filmati del Ricca...c'è da diverstirsi!
provate a scrivere sul motore di you tube, qui milano libera!

Pietro Ricca fa bene...non è il massimo alzare la voce è chiaro...ma quando il cittadino perde la sovranità (repubblica siamo noi, i politici al nostro servizio) è logico che si incazza!
La visione di Ricca per me è giusta...i politicanti devono rendere conto al cittadino...invece c'è troppo servilismo nei confronti di essi...anche da parte dei giornalisti come tutti sappiamo...
In una vera repubblica è il cittadino al primo posto "che comanda"...non i politicanti! I politicanti vanno ridotti a semplici uomini di servizio, con stipendi molto più bassi...
In questo modo la repubblica sarebbe guidata veramente dalla gente...
inoltre per migliorare la democrazia, per me, ogni nuova legge dovrebbe essere approvata, non dal parlamento, ma dai cittadini tramite voto...

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
stezz
Inviato: 16/7/2007 20:59  Aggiornato: 16/7/2007 20:59
So tutto
Iscritto: 10/8/2006
Da: Helsinki
Inviati: 4
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Se fossimo tutti come Piero Ricca l'Italia sarebbe di sicuro un posto migliore.

uno, dieci, cento Piero Ricca.

(è vero sono uno di quelli che applaude, ma spero che il circolo si allarghi prima o poi :D )

abbidubbi
Inviato: 16/7/2007 21:21  Aggiornato: 16/7/2007 21:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
sitchinite:
Mah, a me questo video dice solo che Ricca é un attaccabrighe... non ci vedo niente di grande in quest' uomo, anzi, lo vedo come una persona infima e senza spessore...



Come le domande che fa, infime e senza spessore

i modi saranno discutibili ma quelle domande dovrebbero farle i giornalisti. Dove sono?
haveadream hai ragione da vendere, il dramma vero è che riponiamo barlumi di speranze sui comici, sugli urlatori
Certo è che non tutti potrebbero improvvisarsi comici, ma urlatori sì.

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
mIr
Inviato: 16/7/2007 22:11  Aggiornato: 16/7/2007 22:11
So tutto
Iscritto: 19/3/2006
Da:
Inviati: 30
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Bah, a me sto Ricca mi sembra uno con seri problemi e voglia di diventare un personaggio (e magari presentarsi alle elezioni, diventare deputato...e ricomincia il balletto).
Se dipendiamo da persone come queste per un riscatto sociale e politico siamo messi bene...

omega
Inviato: 16/7/2007 22:38  Aggiornato: 16/7/2007 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2006
Da:
Inviati: 552
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
Mah, a me questo video dice solo che Ricca é un attaccabrighe... non ci vedo niente di grande in quest' uomo, anzi, lo vedo come una persona infima e senza spessore...


commenti da robot..

voi difendete i potenti.. che essendo immuni hanno davvero bisogno di voi..

voi che invece quando striscia mandava i suoi a fare incursioni a fazio per farlo schiodare dalla sedia approvavate di certo..

ma ricca no.. mai sia.. mica è uno di striscia o delle iene..

se hai ancora la capacità mnemonica per farlo.. usa la tua di testa ogni tanto..

ti saluto uomo libero..

lamefarmer
Inviato: 16/7/2007 22:53  Aggiornato: 16/7/2007 23:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/9/2005
Da: vacu°u(m)
Inviati: 334
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Non per fare l'avvocato del diavolo (o del Ricca)
ma vorrei qui ripetere un concetto che mi prendo la libertà di dire
anche perché Ricca lo seguo ormai da quasi due anni,
e quindi penso (a ragione o a torto) di aver capito qualcosa
in più di lui, in particolare proprio sul metodo.

Il "metodo Ricca" (passatemi il termine, di fatto é l'ideatore di un metodo) può essere discutibile e può non incotrare il favore (per esempio il mio) tuttavia si corre il rischio di cadere nell'errore di valutarlo SOLO come un modo per porre domande scomode (e irriverenti) ai potenti.

Una parte del metodo é quella, ma una parte é appositamente alla ricerca
"della rissa". A Ricca non interessa "solo" (anche se dipende dal personaggio,
cioé dal peso delle sue marachelle) porre domande, ma mostrare tre cose:
1 - che l'arroganza gratuita é restituita sempre dietro un muro di guardie del corpo e con la PAURA, nonostante si tratti di un cittadino apparentemente arrabbiato ma inerme (ciò mette in evidenza la coscienza molto sporca, cioé che si "aspetta" reazioni violente da parte dei propri concittadini)
2 - che il vuoto di domande a livello giornalistico é assordante
3 - che non é un giornalista e non vuole esserlo, ma si sente calato a forza nella parte per l'inerzia di chi non protesta per i gravi fatti contestati

Può avere ragione MM: delle domande più furbe forse sarebbero ancora più efficaci delle solita "scenetta", ma Ricca le chiama proprio così, perché sono esattamente questo: messe in scena fatte per attirare attenzione.

Se funzionino o meno, é d vedere. E' una scommessa.
Tuttavia rilevo due cose (che faccio notare a MM), per quanto riguarda le domande "... a che serve dare del mafioso a un mafioso ...".
La risposta é NULLA SE LA GENTE SA CHE DI MAFIOSO SI TRATTA.
Ma girando per strada resto spesso allibito nel notare il grado veramente molto basso di informazione. Se dico che c'é una marea di gente che crede ceciamente nella buona fede di Berlusconi non stò parlando solo delle novent'enni rincoglionite, ma di anche di universitari e di persone colte.

C'é molta arroganza e molta presuzione di sapienza. Troppa.
Faccio un esempio stupido: quando a un collega ho detto che le condanne provano la colpevolezza di certa parte della politica, mi é stato risposto "si ma stai attento che anche i giudici sono politicizzati".

CERTO CHE LO SONO, ma una sentenza é interessante per ciò che é scritto, per le testimonianze e le prove portate, perché é materia scritta e anche se il giudizio é politico, nel tempo diventa evidente quanto i fatti abbiano ragione sul colore del giudice di turno.
Sul processo a Sofri per il caso Calabresi, Dario Fo ci ha fatto uno spettacolo, solo seguendo i testi dei procedimenti, mettendo in rilievo come certi aspetti erano stati sorvolati o ignorati con evidente malizia da parte dei giudici, riusciendo a fare di un processo una buffonata (e infatti riesce a far ridere in modo tragicomico pur non facendo altre battute che non quelle contenute nel procedimento).

Ma io chiedo, quanti hanno voglia di andarsi a leggere, nonché tradurre dal legalese (che é una lingua ostica e noiosissima) quello che c'é scritto? Nessuno. A parte i giornalisti che dovrebbero farlo per mestiere e che però non lo fanno.

Quindi si torna al punto di partenza (come al monopoli): niente internet niente sapere.
E infatti vi sono ormai larghissime fasce di persone anche molto colte, che non hanno la minima idea di come avvicinarsi a internet e quindi sono esclusi dai canali principali che veicolano oggi informazione.
Vi sono per esempio enormi fette di immigrati, che leggono i giornali (seguono a quanto pare più di altri Repubblica e il Corriere come testate nostrane, ma leggono anche copie dei quotidiani dei loro paesi quando possono) perché come in Africa e in Sudamerica, a parte la TV, é solo la carta stampata (e la radio in alcuni casi) che permette di veicolare notizie.
Peronalmente ho conosciuto ingegneri nucleari russi, che facevano qui i pulitori di gabinetti (non scherzo), chimici, matematici e fisici provenienti da India, Bangladesh, Siria, Pakistan, paesi del ex unione sovietica e anche africa, recilcati qui come "pulitori d'autobus", manovali, imbianchini, ma anche raccoglitori di pomodori all'occorrenza, bar-man, etc ...
Tutte persone colte e intelligenti, ma fuori dagli accessi all'informazione, quindi inconsapevoli se non proprio del tutti schiavi delle sole "sensazioni".

Sensazioni tipo "ok, so che Berlusconi non é pulito, però anche gli altri ...".

Non cadiamo nella trappola di credere che il mondo sappia.
Senno allora davvero siamo qui noi 4 raccontarcela e basta ...

Ognuno parla di se stesso, sempre e comunque
clausneghe
Inviato: 16/7/2007 23:34  Aggiornato: 16/7/2007 23:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Credo che il Piero barbuto dalla voce così chiara e penetrante
sia non solo utile ma necessario in un momento storico come questo che sta attraversando il nostro? Paese , guidato da volgari polituncoli di infimo ordine di cui il Mastella ne è un campione...

Costoro assieme ai parassiti che li proteggono e sostengono stanno
danneggiando seriamente il tessuto economico-sociale-civile della sventurata Italia

Bene fà il Ricca,Grillo solo un pò più cattivo,ad incalzarli e farli uscire dai gangheri così che si possa veder meglio di che nobile pasta son fatti,questi personaggi malevoli che ci tocca sentire e vedere tutti i giorni

Piero non usa il linguaggio biforcuto e viscido dei giornalastri asserviti al regime (quasi tutti) ma pone domande precise e sintetiche oltre che scomode,domande che tanti vorrebbero poter porgere,ma mancando il coraggio o l'opportunità ecco che questo neo-Donchisciotte agisce per noi..

Ho raccolto il suo appello che ho postato sul mio blog

redna
Inviato: 16/7/2007 23:35  Aggiornato: 16/7/2007 23:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
cito-Non cadiamo nella trappola di credere che il mondo sappia.
---
Per rinfrescare un pò la memoria ecco un bell'articolo su www.comedonchisciotte.org Travaglio-prendi la mondadori e scappa
nella parte dei forum.

Perchè, ricordiamoci, Ricca ha incominciato tutto con Berlusconi...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
filippo_ma
Inviato: 16/7/2007 23:44  Aggiornato: 16/7/2007 23:44
So tutto
Iscritto: 17/1/2007
Da:
Inviati: 13
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Sono d'accordo con Massimo.
Il limite di Ricca secondo me è la mancanza di ironia

omega
Inviato: 16/7/2007 23:46  Aggiornato: 17/7/2007 2:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2006
Da:
Inviati: 552
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:
mir ha scritto:

Bah, a me sto Ricca mi sembra uno con seri problemi e voglia di diventare un personaggio (e magari presentarsi alle elezioni, diventare deputato...e ricomincia il balletto).
Se dipendiamo da persone come queste per un riscatto sociale e politico siamo messi bene...


ti rispondo..

se intanto cogliamo dal personaggio ricca quello che ci conviene come cittadini italiani sarebbe meglio.. nel senso.. è ovvio che si corre sempre un pericolo nello schierarsi al 100% con qualcuno..

ogni personaggio che può influenzare le masse deve essere monitorato per capire se il buono non sia in realtà un cattivo mascherato da buono..

in questo sono in accordo con il dubbio, che è sempre buona cosa..

ma sino a quando ricca sarà una voce piccola che i potenti vogliono censurare e che temono.. possiamo stare tranquilli..

quindi sempre ben venga il dubbio.. ma al momento non avverto segnali di pericolo..

mi sembra un bravo ragazzo che dice quello che deve essere detto..

ciao..

beat
Inviato: 17/7/2007 0:10  Aggiornato: 17/7/2007 0:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
salute,
ripeto, che ricca non è il fine, ma uno dei mezzi messoci a disposizione dal net, per conoscere, per agire, per fare numero...
come diceva un certo Junger sul suo trattato (del ribelle), "in un gregge di pecore basta che ci sia un solo lupo che trasmetta le sue qualità alla massa e che il gregge si trasformi in branco. E' questo l'incubo dei potenti"
ecco dunque ricca rappresenta uno dei "lupi" che cerca di risvegliare il gregge....da un punto di vista meno intellettuale, diciamo più pane e salame...ma la faccia ce la mette....
credo che non voglia farsi della pubblicità, ma come quelli che scrivono ed elargiscono commenti e notizie, utili a smascherare e cercare di poter cambiare lo stato delle cose attuali...
perlomeno vorrei sperarlo
ancora salute

Tubo
Inviato: 17/7/2007 1:22  Aggiornato: 17/7/2007 1:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Chi?
Il nuovo urlatore?

Ma qui non si parlava di altro?

Dobbiamo per forza parlare di Ricca?

sitchinite
Inviato: 17/7/2007 11:56  Aggiornato: 17/7/2007 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Citazione:

commenti da robot..

voi difendete i potenti.. che essendo immuni hanno davvero bisogno di voi..

voi che invece quando striscia mandava i suoi a fare incursioni a fazio per farlo schiodare dalla sedia approvavate di certo..

ma ricca no.. mai sia.. mica è uno di striscia o delle iene..

se hai ancora la capacità mnemonica per farlo.. usa la tua di testa ogni tanto..

ti saluto uomo libero..




Omega, ti ho già avvisato una volta, non sai niente di me, perciò non azzardarti a fare supposizioni su cosa approvo o meno...
Se sei qui per attaccare brighe dillo chiaramente, così chi di dovere potrà prendere provvedimenti nel caso.

Sei pregato di ignorarmi o di rispondere senza mettermi in bocca approvazioni o critiche verso questo o quello.

Ultima cosa... chi ti dice che tu ragioni con la tua testa e io no?
Sicuro di non essere tu appeso a qualche filo che ti dirige?

sitchinite
Inviato: 17/7/2007 12:01  Aggiornato: 17/7/2007 12:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
@abbidubbi:
Citazione:
i modi saranno discutibili ma quelle domande dovrebbero farle i giornalisti.


Vedi é proprio questo il punto...
i giornalisti non fanno certe domande, son schierati e lo sappiamo bene.. davanti a un personaggio come Mastella, ma anche a molti altri, piegano la schiena e depongono la penna...
Ricca se fosse stato una persona onesta e con l' amore della chiarezza avrebbe potuto fare le domande in modo educato, pretendendo risposta ovviamente, o lasciando che fosse proprio la eventuale mancata risposta a classificare Mastella.
INvece con le scenate fatte perchè un uomo davanti gli sbarrava il passaggio cosa ottiene?
Niente.
Solo di dare fastidio.
Di farsi sbattere fuori.
Se si comporta come un buffone attaccabrighe non avrà risposte, non verrà ascoltato e verrà preso per buffone.
Mi viene in mente un paragone con Grillo.
Stesso fine, diversi modi, e diversi risultati...
Ecco, Grillo x me é un personaggio scomodo molto più di Ricca ma che sa come ottenere risultati; Ricca invece, sempre a parer mio, é un personaggio che sa e vuole solo fare casino.

tommy79
Inviato: 17/7/2007 14:18  Aggiornato: 17/7/2007 14:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/6/2004
Da:
Inviati: 1131
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Ricca potrà avere tutte le ragioni del mondo. Ma reputo assolutamente stupido comportarsi come fa lui. E' chiaro che se ti presenti accompagnato da un pagliaccio pieno di campanelle ed inizi ben poco velatamente a dare del mafioso ad un ministro con domande chiaramente provocatorie, come fanno le iene per intenderci, non puoi aspettarti che quel ministro si fermi a parlare con te e risponderti. E' già tanto se i bodyguard non ti gonfiano come una zampogna.

Un comportamento di questo tipo non avrà mai il benche minimo successo. Io stesso, se mi trovassi uno che inizia con certe domande, lo manderei a quel paese e me ne andrei.

Perchè piuttosto non cominciano i giornalisti a comportarsi secondo un'etica e, dopo essersi presentati normalmente, porre le stesse domande in un modo tale da non farsi prendere a calci in culo e da non apparire come dei ridicoli giullari?

omega
Inviato: 17/7/2007 14:26  Aggiornato: 17/7/2007 22:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2006
Da:
Inviati: 552
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
ciao uomo libero..

vorrei chiarire che io non ho niente contro di te sitchinite..

Citazione:
Ultima cosa... chi ti dice che tu ragioni con la tua testa e io no?
Sicuro di non essere tu appeso a qualche filo che ti dirige?


io so di essere un robot..

ad ogni modo se ti sei sentito offeso o attaccato ti chiedo scusa..

nel frattempo vorrei ribadire che colgo quello che mi conviene.. ripulire o sputtanare un poco i vertici non mi sembra un male..

non siamo dei dementi emotivi.. ma almeno un minimo di sdegno per la situazione attuale..

p.s.
ricca è l'inviato di grillo..

*modificato per un errore.. grazie gobbo*

Tubo
Inviato: 17/7/2007 15:29  Aggiornato: 17/7/2007 15:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
@omega:

Citazione:
poi mi pare che qui tu abbia espresso giudizi personali su un utente di luogocomune, piero ricca (piero79)




E questa da dove l'hai tirata fuori??


gobbo
Inviato: 17/7/2007 15:38  Aggiornato: 17/7/2007 15:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Ciao Omega
in merito alla tua frase :
Citazione:

poi mi pare che qui tu abbia espresso giudizi personali su un utente di luogocomune, piero ricca (piero79)


Senza aspetare la risposta del buon Piero ti posso assicurare fin da subito che sbagli.Piero 79 non è Piero Ricca.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
davlak
Inviato: 17/7/2007 17:19  Aggiornato: 17/7/2007 17:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
nel frattempo il blog del menestrello gentiloni è stato invaso da migliaia di post di critica e contestazione e vaffa vari.
e il menestrello svicola aprendo una discussione per incensare la bindi candidata alla segreteria del partito democratico, beccandosi un'altra ricca salva di vaffa.
mica un risultato da poco.
10-100-1000 piero ricca.
farei pure io come lui se avessi la sua dialettica, ma soprattutto la capacità di non trascendere (tradotto: di staccare a morsi la giugulare dell'intervistato di turno)...

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
eco3
Inviato: 17/7/2007 17:58  Aggiornato: 17/7/2007 17:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
davlakCitazione:
e il menestrello svicola ... beccandosi un'altra ricca salva di vaffa.



Dire "vaffa..." non è più un'offesa.

Corte di Cassazione, sentenza 27966 del 13 luglio 2007

www.repubblica.it/2007/07/sezioni/cronaca/cassazione-insulto/cassazione-insulto/cassazione-insulto.html

Sarebbe bene però leggere anche le "precisazioni".

motus in fine velocior
giop
Inviato: 17/7/2007 18:33  Aggiornato: 17/7/2007 18:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/10/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Credo che a colpire sia Mazzucco, sono daccordissimo con quanto scritto nell'articolo.
E' pur sempre una azione spesso individuale che sembra essere dettata da problemi piuttosto "caratteriali" del singolo.
Non è certo con la violenza verbale e l'irruenza che si combatte chi della violenza si nutre e ne fa uno strumento di potere.

http://dicke.meetup.com/18/boards/

redna
Inviato: 17/7/2007 19:53  Aggiornato: 17/7/2007 19:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
omega

cito-io so di essere un robot..
---

Terminator o che altro?

cito-non siamo dei dementi emotivi..ma almeno un minimo di sdegno per la situazione attuale.

---
Io ho il massimo dello sdegno della situazione attuale, non per questo mi metto a spt........re tutti e mandarl a fan......o .

cito- ripulire o sputtanare un poco i vertici non mi sembra un male..
---
Ripulire bisognerebbe davvero...
In quanto a sputtanare è meglio lasciar perdere....si potrebbe passare della parte del torto.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Manwe
Inviato: 20/7/2007 19:07  Aggiornato: 20/7/2007 19:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2004
Da: Cagliari
Inviati: 39
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Non capisco come mai la gente non reagisca.

Forse Mastella quando ha detto "lei è un coglione" non si riferiva a Piero ma a tutti quelli che gli stavano intorno.

aniceweb
Inviato: 21/7/2007 15:43  Aggiornato: 21/7/2007 15:43
So tutto
Iscritto: 21/7/2007
Da:
Inviati: 1
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Ciao, dopo quello che è successo a Piero Ricca, ho scritto una petizione contro l'oscuramento/sequestro preventivo di blog/siti Internet personali e a favore della depenalizzazione del reato d'opinione.
Mi farebbe piacere se mi aiuti a spargere al voce.

Il link alla petizione:
http://www.petitiononline.com/proliber/petition.html

Il link ad un banner da inserire nel proprio sito/blog:
http://aniceweb.wordpress.com/2007/07/20/petizione-contro-loscuramento-di-siti-internet-personali-eo-blog-e-a-favore-della-depenalizzazione-del-reato-dopinione/

Ti ringrazio!

ambra
Inviato: 26/7/2007 20:37  Aggiornato: 26/7/2007 20:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Piero Ricca colpisce ancora
Intanto in Spagna per avere censurato una vignetta satirica contro la famiglia reale (cosa che oltretutto costituisce ancora un reato), la gente, tutti i politici e sopratutto TUTTA la stampa hanno piantato un casino.Pensate se facessero lì quello che si permetono da noi

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA