Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : E continuano a mangiare i bambini...
Inviato da Stefano il 29/5/2007 9:10:00 (51539 letture)

di Stefano Serafini

Come ampiamente previsto, cazzotti contro la "marcia gay" tentata a Mosca, alla quale infatti le autorità non avevano concesso autorizzazione.

La marcia era talmente spontanea e desiderata dagli omosessuali russi, che fra i quattro gatti presenti la metà era composta da stranieri e giornalisti giunti apposta in prima classe per portare, impavidi e arditi, la fiaccola della civiltà occidentale ai rozzi orsi dell'Est (incuranti, probabilmente perché troppo impegnati a sgranocchiar bambini).

In gloriosa rappresentanza del nostro Paese, oltre ai soliti radicali, il parlamentare transex Vladimir Luxuria (c’è motivo di credere che il biglietto lo abbiamo pagato noi contribuenti), il quale però ha schivato i cazzotti, e si è beccato solo qualche uova. Dai "nazionalisti ortodossi" (???), dice la Rai con la solita raffinata competenza, anch'essa pagata da noi contribuenti: in Italia tutto fa brodo per parlare della "insostenibile situazione dei diritti umani in Russia", come chiosa il giornalista Canciani.

Cogliamo l'occasione per segnalare un dettaglio, in terra di Sarkozy. Per la prima volta da almeno un decennio, a Cannes un film viene inserito all'ultimo momento, ...

... fuori programma, a tre giorni dalla chiusura del festival, e pare che gli addetti ai lavori ne siano rimasti piuttosto stupiti.

Di quale capolavoro artistico si tratta? Ma ne hanno parlato tutti i giornali (due paginoni su La Stampa, naturalmente): il "documentario" sul caso Litvinenko, tutto a favore della tesi del complotto, secondo il quale sarebbe stato il sottile servizio segreto russo (Putin), con una dose di Polonio del valore di circa 30 milioni di dollari, ad ammazzare l'oscura ex guardia carceraria al servizio, come autista, del latitante Boris Berezovskj. Per farlo "tacere". In una settimana in cui poteva scrivere e parlare.

Questi russi mangiabambini, quante ne inventano pur di spaventare i telespettatori occidentali: pallottole, veleno tradizionale, falsi incidenti, sono sì rapidi ed efficaci, ma ormai li annoiano, non fanno audience.

Chi è andato un po' più a fondo, magari ricorda che la morte di Litvinenko - gestita mediaticamente dagli stessi professionisti che a suo tempo curarono l'immagine di Margaret Tatcher - cadde, curiosamente, proprio sulle trattative russo-britanniche per l'estradizione di Berezovskj, e sugli accordi Russia-UE riguardo alle forniture di gas. Ma sarebbe complicato riassumere qui l'intricata vicenda, e poi abbiamo altro a cui pensare (ad es. quanti cazzotti ha preso Marco Cappato).

La vita è un film, e noi ci siamo dentro.

Meno male che c'è la Russia.

Stefano Serafini

Voto: 7.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
orkid
Inviato: 29/5/2007 9:26  Aggiornato: 29/5/2007 9:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ci stava bene questa come immagine per l'articolo

Disclamer: Immagini forti

http://immagini.p2pforum.it/out.php/i166187_image004.jpg

Scusate ma non ho resistito.


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
torquemajo
Inviato: 29/5/2007 9:44  Aggiornato: 29/5/2007 9:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Sarebbe molto interessante approfondire a vicenda litvinenko...
Non so chi possa essere stato ma di certo chi ha usato il polonio l'ha fatto per mandare un msg a chi quel msg poteva capirlo...
Io credo che sia stato come un "marchio di fabbrica" del servizio segreto che l'ha ucciso.
Ma potrebbe anche essere stato un altro servizio segreto che l'ha usato per far ricadere le colpe sul precedente.
Cmq sia, per me la morte di litvinenko sta solo a significare questo: attenti, sappiamo cosa stavate per fare...

shevek
Inviato: 29/5/2007 10:10  Aggiornato: 29/5/2007 10:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salut y Libertad Stefano!


Credo che i due elementi del tuo discorso vadano esaminati separatamente.

La prima cosa - la proibizione del Gay Pride da parte delle autorità moscovite - è di per se una cosa grave, da stigmatizzare comunque. Il fatto che fossero presenti personaggi che non apprezziamo non toglie e non mette: la negazione del diritto di parola e di manifestazione c'è stata e la scarsa presenza degli omosessuali russi va letta anche nella chiave del clima di indubbia repressione nei loro confronti. Se le autorità russe cadono nelle trappole che gli tendono i servizi occidentali mostra tutta la loro stupidità, oltre che il loro autoritarismo: è chiaro che esse hanno ben presente il lavoro che i servizi occidentali cercano di mettere in piedi per destabilizzare il loro paese, ma per difendersi hanno scelto la strada peggiore, che le ha ha fatte cadere in pieno nella trappola.

La seconda cosa - la false flag - è altrettanto grave, ma questa volta lo Stato Russo è solo vittima e non, allo stesso tempo, vittima e carnefice. Qui quoto la tua analisi e quella di torquemajo.

Ovviamente vanno stigmatizzate entrambe, ma non per questo dobbiamo ritenere di poco conto la violazione del diritto di manifestazione. Se avessimo voluto organizzare una proiezione di IG con sottotitoli in russo e ce l'avessero impedito, come l'avremmo presa?


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
cocis
Inviato: 29/5/2007 10:23  Aggiornato: 29/5/2007 10:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
a me dispiace che luxsuria si sia beccata solo delle uova...
sono andati in russia a una manifestazione autorizzata con i soldi degli italiani .. ben gli sta .. avrei voluto anche io essere li per pestarla.. così imparano ad andare a rompere le palle in casa altrui con i nostri soldi..



Stefano
Inviato: 29/5/2007 10:27  Aggiornato: 29/5/2007 10:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/8/2004
Da:
Inviati: 344
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Siempre salud y libertad, grande Shevek!

Le tue sono parole sante, ma partono dal presupposto di chi non conosce la realtà russa, se non attraverso la mediazione dei nostri mezzi di comunicazione, cioè quasi tutti. Ed è proprio questo il punto che desideravo mettere in mostra.

Ti faccio un es. per chiarire meglio: tra molti parlamentari e uomini d'affari russi va di moda andarsene in giro col ragazzetto, un giovane amante omosessuale, un po' al modo degli antici romani dell'età imperiale. Uno fra tanti, il famoso Zyrinovsky (adesso è un po' avanti negli anni, e gli capita meno spesso di farsi fotografare in discoteca col boy).

Cioè, l'omosessualità (ma la sessualità in genere) è vissuta con molta più serenità che da noi, dove il cattolicesimo dà tutt'altro colore a queste cose. Lì non c'è alcuno scandalo. Te l'immagini qui da noi?

Il sindaco di Mosca ha detto chiaramente che a nessuno frega un bel niente con chi si va a letto. Mosca accetta tutti gli stili di vita (basta farci un giro, e non solo in discoteca). Quello che Mosca non accetta, è la propaganda, da non confondersi con la libertà di espressione, che personalmente riscontro essere più viva in Russia che in Italia, e non scherzo per paradossi: leggo i loro giornali, i loro siti, i loro blog e guardo la loro tv. E' qui che qualcosa non va, e sentire Serventi Longhi discettare di "libertà di stampa" mi fa veramente vomitare.

Un caro saluto,

Stefano

Stefano
Inviato: 29/5/2007 10:29  Aggiornato: 29/5/2007 10:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/8/2004
Da:
Inviati: 344
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
P.S.

Del complotto 11/09 (ma anche p.es. di archeologia proibita di Cremo, di scie chimiche, e altre cosette) io leggevo sui quotidiani nazionali russi prima che LC nascesse. Rendo?...

Robym
Inviato: 29/5/2007 10:44  Aggiornato: 29/5/2007 10:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: Sardigna
Inviati: 237
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salve a tutti: effettivamente se lasciamo libero il pensiero di ragionare sui cosiddetti "fatti russi" (ma vale un pò per tutte le cose) potremmo arrivare a ricostruire trame talmente contorte da andare ben oltre l'umana concezione (e questo divagare, non negativo, potrebbe teoricamente condurci o avvicinarci a quella che è la verità e la realtà dei fatti così come si sono svolti e sono stati pianificati).

Tornando in tema, bisognerebbe effettivamente conoscere la realtà locale (ovviamente non attraverso i mass-media), come propone giustamente Stefano: ed essere anche in grado di comprenderla in tutte le sue manifestazioni e sfaccettature (ed in questo caso bisognerebbe aver "vissuto" un bel pezzo di storia... diciamo dal dopoguerra sino ad oggi) Con questo non voglio assulotamente giustificare niente, sia chiaro, tantomeno una violazione del diritto di manifestazione, come dice giustamente Shavek

p.s. credo ci sia stato un errore di traduzione: il sindaco di Mosca ha detto che a nessuno deve fregar niente con chi va a letto lui

Quando l'Allevi è pronto inizia a suonare.
Linucs
Inviato: 29/5/2007 11:50  Aggiornato: 29/5/2007 11:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Mi sentirei di teorizzare che, dopo la Yukos, i poveri russi ne hanno veramente, ma veramente pieni i coglioni e tendono a non cadere in tutti i... tranelli... partoriti dal cosiddetto... mondo occidentale... se occidentale si può chiamare...

Badombe> Zitto...

...e mosca...

Stefano
Inviato: 29/5/2007 12:19  Aggiornato: 29/5/2007 12:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/8/2004
Da:
Inviati: 344
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Linucs si riferisce forse alla curiosa coincidenza che nella buffonata sia impliicato un certo partito di plastica "trans (sic) nazionale", votato praticamente da nessuno, foraggiato da Soros, che trasmette da una radio a copertura nazionale sovvenzionata dallo Stato italiano, che riceve nonostante ciò altri milioni di euro dallo Stato in quanto "partito", e che seppure non rappresenta uno straccio di elettorato siede sempre in tutti i governi (destra-sinistra-centrro) sotto spoglie più o meno mentite (sottosegretariati, presidenze, ecc.), secondo il quale USA e Israele hanno sempre ragione a prescindere, la Russia, se lo dice Washington, è un gulag di feroci mostri, la Cina è fatta da cretini crudeli, gli arabi sono tutti pazzi, le persone religiose (tranne quelle che lo sono verso i quattrini) vanno rieducate, ecc. ecc.?

Halo1367
Inviato: 29/5/2007 12:40  Aggiornato: 29/5/2007 12:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Che spiacevole questo Serafini!

Non mi interessa nè dire nè sapere perchè pensa e scrive in questo modo.

Solamente ho voglia di dire che per contenuto e soprattutto per metodo conoscitivo/espressivo, se Serafini avesse più spazio, credo proprio che vi leggerei assai meno e dopo un po' per nulla.

Tanto varrebbe tornare a Vespa e Fede... :

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
Stefano
Inviato: 29/5/2007 13:03  Aggiornato: 29/5/2007 15:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/8/2004
Da:
Inviati: 344
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
POST RIMOSSO

La Redazione (Abulafia)

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 13:14  Aggiornato: 29/5/2007 13:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Vladimir Luxuria (c’è motivo di credere che il biglietto lo abbiamo pagato noi contribuenti)


Mio nonno fascista diceva cosi di una persona quando non la sopportava
La mia prima moglie di destra diceva cosi quando una persona le stava antipatica ma non aveva altre argomentazioni
Vado a comprarmi repubblica che è meglio và

Stefano
Inviato: 29/5/2007 13:22  Aggiornato: 29/5/2007 13:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/8/2004
Da:
Inviati: 344
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Massimoooo, te l'avevo detto! Fuori uno, vai col fascista!

Linucs
Inviato: 29/5/2007 13:41  Aggiornato: 29/5/2007 13:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Linucs si riferisce forse alla curiosa coincidenza che nella buffonata sia impliicato un certo partito di plastica[...]le persone religiose (tranne quelle che lo sono verso i quattrini) vanno rieducate, ecc. ecc.?

E direi anche che in Russia c'è il misterioso calo demografico, quindi sarebbe finalmente ora di sbracare i confini, così in mezzo ad arabi cinesi e nigeriani nessuno starà a badare alla faccia del prossimo Khodorkovsky, che finalmente potrà dirsi "russo" senza ispirare l'ilarità del pubblico a casa...


===

Mio nonno fascista diceva cosi di una persona quando non la sopportava

Figurati: io lo dico di tutti quelli che lucrano sulla refurtiva fiscale, i quali non sopporto, ivi compresi per definizione i fascisti.

La mia prima moglie di destra diceva cosi quando una persona le stava antipatica ma non aveva altre argomentazioni

Sceglierai meglio la prossima.

Vado a comprarmi repubblica che è meglio và

Già immagino il titolone: "sbarcati quarantamila clandestini, il governo chiede scusa per non essere andato a prenderli sotto casa" (e giù un'altra tassa)

Ed è sempre meglio della BBC: "sporco razzista si butta sotto machete durante tradizionale festa etnica per truffare il welfare statale! urge proposta per riservare il welfare ai migranti derelitti! (verrà ovviamente introdotta una tassa sull'emigrazione, indovinate perché)"


wuorf40
Inviato: 29/5/2007 13:47  Aggiornato: 29/5/2007 13:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Linucs scusami puoi dare risposte sensate?
cosa vuoi dire con il tuo post?

....dai se fai uno sforzo ce la fai

Linucs
Inviato: 29/5/2007 13:59  Aggiornato: 29/5/2007 13:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Linucs scusami puoi dare risposte sensate? cosa vuoi dire con il tuo post?

Vuol dire, tra l'altro, che i colonialisti non dovrebbero finanziare le loro ingerenze nell'autodeterminazione dei popoli con il denaro del contribuente. No al colonialismo!

Santaruina
Inviato: 29/5/2007 14:09  Aggiornato: 29/5/2007 14:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Stefano sempre un passo avanti, nell'analisi di questi eventi.

L'ipocrisia radical chic che ci tocca sopportare ha raggiunto i limiti della nausea, ed ora vogliamo esportare le nostre buffonate anche ai russi.

Confesso che ho particolarmente gioito per le uova che Luxuria si è beccato, un po' meno per i soldi, nostri, che quella gentaglia ha speso per arrivare fino a lì.

Ignobili e senza vergogna, sempre in prima fila per risolvere "i problemi urgenti" del paese.
I disoccupati italiani infatti non dormono di notte pensando ai diritti degli omossessuali russi calpestati dal cattivo Putin...

Che farsa... che farsa... tutti a votare, mi raccomando...

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
mc
Inviato: 29/5/2007 14:12  Aggiornato: 29/5/2007 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Grazie Stefano: questa e' forse la volta buona che ci togli dalle balle qualcuno... prenditi pure piu' spazio, se necessario...




mc

enrigolett
Inviato: 29/5/2007 14:23  Aggiornato: 29/5/2007 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2006
Da:
Inviati: 162
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
POST RIMOSSO

La Redazione (Abulafia)

bisogna avere la mente aperta, anche se non tanto da lasciar cascare il cervello
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 14:31  Aggiornato: 29/5/2007 14:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Vuol dire, tra l'altro, che i colonialisti non dovrebbero finanziare le loro ingerenze nell'autodeterminazione dei popoli con il denaro del contribuente. No al colonialismo!


Licus scusa ma la tua risposta non c'entra nulla con il mio post!!
ancora un piccolo sforzo dai..

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 14:41  Aggiornato: 29/5/2007 14:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Santaruina:
Citazione:
Confesso che ho particolarmente gioito per le uova che Luxuria si è beccato, un po' meno per i soldi, nostri, che quella gentaglia ha speso per arrivare fino a lì.


____________

se hai" particolarmente" gioito sono felice per te
a me queste cose non fanno divertire


Sei " particolarmente" felice perchè i nostri parlamentari hanno preso pugni, schiaffi e uova per una esibizione festosa, chiaramente non violenta, in favore delle minoranze gay in una nazione difficile come la russia??

Arcadia
Inviato: 29/5/2007 14:46  Aggiornato: 29/5/2007 14:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Stefano, concordo con l'articolo.
1)La Russia la conosco molto bene e posso dire (non per sentito dire) che i gay sono trattati come chiunque altro, non ho mai visto persecuzioni di alcun tipo. Lavorando nello spettacolo, ne conosco parecchi, ho amici tra loro e so benissimo come stanno e come vivono.
Chi parla di persecuzioni, o non conosce la situazione, o fa propaganda.

A Mosca, per esempio, ci sono decine di club, caffe' e discoteche per gay, ben conosciute da tutti, non mi risulta che i gay russi abbiano paura di andarci o che vengano ammazzati di botte all'uscita.

In realta', i russi sono molto tolleranti e, al massimo, sui "goluboi" (=azzurri o celesti, che nel gergo russo vuol dire gay ) ci fanno qualche barzelletta.

2)Per quanto riguarda il caso Litvinenko, proprio l'uso del polonio sta a indicare la precisa volonta' di attrarre il massimo dell'attenzione, di gonfiare il caso a dismisura e creare incidenti con la Russia (se si leggono i giornali con attenzione, di "provocazioni" di questo tipo ce ne sono a decine, proprio in questi ultimi mesi, inclusa la faccenda di questo misero gay parade).

Se c'e' qualcuno a cui io guarderei veramente con sospetto quello e' proprio l'amico Berezovsky. Che ci sarebbe di strano, sacrificare una propria pedina per raggiungere uno scopo piu' importante? Sarebbe forse la prima volta nella storia?

GreatGig
Inviato: 29/5/2007 14:48  Aggiornato: 29/5/2007 14:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da: Napoli
Inviati: 77
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
MODERATORIIIIIIIIIIIIII, QUI SI DA DEL TROLL!!!! MINACCIARE SUBITO IL BAN


Io bannerei subito razzisti ed omofobi...ma vabbè...

"Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri."
shevek
Inviato: 29/5/2007 14:53  Aggiornato: 29/5/2007 14:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salut y Libertad Stefano!


Anch'io ho fatto notare la presenza di certi loschi figuri al Gay Pride moscovita ed ho esplicitato che si tratta di un'operazione gestita dai servizi occidentali. Con tutto ciò, è innegabile che la provocazione sia perfettamente riuscita, in quanto questi hanno utilizzato il previsto atteggiamento autoritario delle autorità moscovite. Anche dal loro punto di vista, insomma, hanno commesso un errore.

Un'altra cosa. Anche i nazisti avevano i loro amichetti e, allo stesso tempo, mandavano gli effeminati nei campi concentramento. I gay sono solo una componente del mondo omosessuale maschile: l'altra, largamente maggioritaria, è l'omosessualità machista di matrice militare o, in tempi più recenti, carcerario-mafiosa. Gli appartenenti a quest'ultima si farebbero tagliare le palle prima di ammettere - persino a se stessi - di essere omosessuali, anche se la cosa è plateale. Di conseguenza, pur accompagnandosi dalla mattina alla sera con ragazzini, questi devono mostrare di non essere omosessuali: perciò spesso si sposano e sono in prima fila nella repressione dell'omosessualità... altrui.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
orkid
Inviato: 29/5/2007 14:58  Aggiornato: 29/5/2007 14:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40:
Citazione:
se hai" particolarmente" gioito sono felice per te
a me queste cose non fanno divertire


E perchè mai? Quando tiravano monetine a craxi non ti divertivi? Quando contestano berlusconi a suon di "buffone" e di cavalletti tirati in testa non ti divertivi? Quando contestano Bertinotti per il suo bipensiero non ti diverti?

O forse anche tu pensi sia in atto una persecuzione?

Arcadia:
Citazione:
Chi parla di persecuzioni, o non conosce la situazione, o fa propaganda.


io direi entrambe...


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 15:04  Aggiornato: 29/5/2007 15:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
E perchè mai? Quando tiravano monetine a craxi non ti divertivi? Quando contestano berlusconi a suon di "buffone" e di cavalletti tirati in testa non ti divertivi? Quando contestano Bertinotti per il suo bipensiero non ti diverti?


Ma che dici?
le situazioni che tu descrivi sono reali solo nella tua fantasia

Santaruina
Inviato: 29/5/2007 15:08  Aggiornato: 29/5/2007 15:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: E continuano a mangiare i bambini...

Sei " particolarmente" felice perchè i nostri parlamentari hanno preso pugni, schiaffi e uova per una esibizione festosa, chiaramente non violenta, in favore delle minoranze gay in una nazione difficile come la russia??


"Nostri" parlamentari?
Mi hai fatto ridere...

Io ho visto solo della gente che vive con le mie tasse.
Ladri, in altre parole.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 15:15  Aggiornato: 29/5/2007 15:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Io ho visto solo della gente che vive con le mie tasse.
Ladri, in altre parole.


se tu pensi questo liberissimo di farlo
Io in genere do opinioni su persone che conosco
e Luxuria la conosco da 10 anni almeno per rapporti di lavoro.

Resta sempre il fatto che gioisci sulle disgrazie di persone che manifestavano pacificamente in favore di una minoranza discriminata

orkid
Inviato: 29/5/2007 15:25  Aggiornato: 29/5/2007 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40:
Citazione:
manifestavano pacificamente in favore di una minoranza discriminata


Arcadia:
Citazione:

La Russia la conosco molto bene e posso dire (non per sentito dire) che i gay sono trattati come chiunque altro, non ho mai visto persecuzioni di alcun tipo. Lavorando nello spettacolo, ne conosco parecchi, ho amici tra loro e so benissimo come stanno e come vivono.
Chi parla di persecuzioni, o non conosce la situazione, o fa propaganda.

A Mosca, per esempio, ci sono decine di club, caffe' e discoteche per gay, ben conosciute da tutti, non mi risulta che i gay russi abbiano paura di andarci o che vengano ammazzati di botte all'uscita.

In realta', i russi sono molto tolleranti e, al massimo, sui "goluboi" (=azzurri o celesti, che nel gergo russo vuol dire gay ) ci fanno qualche barzelletta.


wuorf sei in grado di smentire arcadia con dati e fonti dirette?

EDIT: a proposito ma andare a manifestare in Serre o a Venaus in favore di una "maggioranza" discriminata proprio no???


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 15:29  Aggiornato: 29/5/2007 15:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
wuorf sei in grado di smentire arcadia con dati e fonti dirette?


cosa devo smentire con link e fonti dirette?
ma scherzi??

orkid
Inviato: 29/5/2007 15:34  Aggiornato: 29/5/2007 15:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
cosa devo smentire con link e fonti dirette?
ma scherzi??


E allora...fuffa!!!


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 15:38  Aggiornato: 29/5/2007 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Basta solo guardare i fatti!!
quando fanno il gay pride a roma cosa succede? nulla!
fanno il gay pride a mosca cosa succede? botte e arresti!
non serve una laurea per capire le cose come stanno.

Arcadia
Inviato: 29/5/2007 16:05  Aggiornato: 29/5/2007 16:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
manifestavano pacificamente


Magari manifestavano anche pacificamente e non sostengo che tirargli le uova sia stato un bel gesto (anzi), ma resta il fatto che la manifestazione non era stata permessa. Quindi, cosa ci facevano i parlamentari italiani? Non infrangevano le leggi locali?

Arcadia
Inviato: 29/5/2007 16:08  Aggiornato: 29/5/2007 16:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40 :quando fanno il gay pride a roma cosa succede? nulla!
fanno il gay pride a mosca cosa succede? botte e arresti!
non serve una laurea per capire le cose come stanno.


Benissimo, allora come la mettiamo coi fatti di Genova e Napoli? I manifestanti sono stati accarezzati sulla testa dai nostri poliziotti?

inoltre, credi che a Mosca non ci sia, ogni santa settimana, una qualche manifestazione? Mica qui ne parlano, dicendo: la manifestazione dei tali e tali si e' svolta tranquillamente...

Siamo sempre i soliti: vediamo il filo d'erba nell'occhio del vicino e mai la trave nel nostro. Ovvero; chi e' senza peccato, scagli la prima pietra.

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 16:13  Aggiornato: 29/5/2007 16:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Benissimo, allora come la mettiamo coi fatti di Genova e Napoli? I manifestanti sono stati accarezzati sulla testa dai nostri poliziotti?


Il titolo del tread e' ...E continuano a mangiare i bambini...
si sta discutendo sulla russia
cosa diavolo c'entra con genova e Napoli?
OT!
su alcuni forum contenuti all' interno del sito saresti stato bannato

Arcadia
Inviato: 29/5/2007 16:22  Aggiornato: 29/5/2007 16:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40
"si sta discutendo sulla russia
cosa diavolo c'entra con genova e Napoli?
OT!
su alcuni forum contenuti all' interno del sito saresti stato bannato"


Questo commento si commenta da solo
Quando non ci sono argomenti per controbattere, si cerca di chiuderti la bocca.

E tu saresti uno che si batte per la liberta' di espressione delle minoranze?

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 16:25  Aggiornato: 29/5/2007 16:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Io non ho capito davvero quale è il nesso tra genova, napoli e la manifestazione di ieri del gay pride a mosca
forse è una mia mancanza ..
ti va di spiegarlo?

edit
io non mi batto per nessuna libertà ...
infatti il 27 maggio ero a casa mia e non a mosca!

Linucs
Inviato: 29/5/2007 16:28  Aggiornato: 29/5/2007 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Io bannerei subito razzisti ed omofobi...ma vabbè...

No no per carità, altrimenti poi Foxman non può scrivere che l'intermarriage è brutto, ma solo per quelli del suo clan.

===


Un'altra cosa. Anche i nazisti avevano i loro amichetti e, allo stesso tempo, mandavano gli effeminati nei campi concentramento.

Alcuni amichetti erano anche piuttosto insoliti.

I gay sono solo una componente del mondo omosessuale maschile: l'altra, largamente maggioritaria, è l'omosessualità machista di matrice militare o, in tempi più recenti, carcerario-mafiosa.

Nasce infatti nelle carceri l'usanza dei pantaloni "col cavallo basso" per pubblicizzare la propria disponibilità. Ma non ditelo ai nostri gggiovani, altrimenti il giocattolo si rompe :D

===

e Luxuria la conosco da 10 anni almeno per rapporti di lavoro.

Ottimo! Se lavora, non ha bisogno delle nostre tasse.

Resta sempre il fatto che gioisci sulle disgrazie di persone che manifestavano pacificamente in favore di una minoranza discriminata

Certo, povere minoranze dappertutto. Poi quando un "marocchino" e due "albanesi" pestano uno studente "indigeno" il quotidiano progressista scrive "perché era di Forza Italia (movente politico)", mentre nel caso contrario si parla di "pestaggio razzista (movente razziale)".

E chi non è completamente stupido ha già capito come finisce il gioco.

Andassero affanculo tutte le minoranze tutelate da leggi speciali assortite.

Arcadia
Inviato: 29/5/2007 16:29  Aggiornato: 29/5/2007 16:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Non sarebbe OT?

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 16:32  Aggiornato: 29/5/2007 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Certo, povere minoranze dappertutto. Poi quando un "marocchino" e due "albanesi" pestano uno studente "indigeno" il quotidiano progressista scrive "perché era di Forza Italia (movente politico)", mentre nel caso contrario si parla di "pestaggio razzista (movente razziale)".


Cosa c'entra con il gay pride?
e cosa c'entra con il fatto che un " dirigente di luogocomune" ha espresso gioia per i pestaggi di mosca??


Citazione:
E chi non è completamente stupido ha già capito come finisce il gioco.

fallo capire anche a noi poveri stupidi

redna
Inviato: 29/5/2007 16:38  Aggiornato: 29/5/2007 16:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
andassero affanculo tutte le monoranze...
...
e le maggioranze che non hanno leggi speciali assortite, hanno una vita paradisiaco e idiliiaca.?
Un futuro radioso?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:00  Aggiornato: 29/5/2007 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Io farei notare una cosa:

La manifestazione non era il Gay pride, ma una manifestazione perchè si potesse fare in futuro il gay pride. Seguono considerazioni:

1) se ti vietano il gay pride e tu fai una manifestazione gay per fare una manifestazione gay non puoi sperare te la autorizzino, è palesemente una provocazione.

2)il gay pride è una buffonata, una manifestazione priva di gusto e uno stato come la russia ha ben altro a cui pensare. Infatti...

3)...il tema non ha dignità politica. Non esisono i diritti dei gay, come non esistono quelli degli etero. Esistono i diritti umani. Non penso esistano costituzioni che sanciscono il diritto ad ogni uomo di una vagina, o di un buco di culo a scelta.

4)se venissero dei parlamentari Russi a manifestare da noi per il fatto che ci sono dei pregiudicati in parlamento (come se gli altri non fossero ladri, ma vabbè) mi sentirei di dire un bel "ma fatevi i cazzi vostri va là..."

@Wuorf

non per difender Arcadia, ma sei tu che hai tirato fuori l'esempio "se fanno il gay pride a Roma". Citare Genova è calzante, ma citerei anche il trattamento riservato al Man Utd all'Olimpico lo scorso Aprile. Dipende tutto dalle circostanze.
Oppure, tanto per dirne un'altra, guarda cos'è successo a Waco negli Stati Uniti. Qui almeno la polizia si è limitata a non intervenire (gesto legalmente grave tanto quanto, ma moralmente ed esteticamente molto più figo...)

@Linucs

quella dei pantaloni a vita bassa è una moda che viene dagli Usa no? Questa sì che è informazione..(sul serio )

comunque il commento che meglio riassume la cosa è quello di Santa:

Citazione:
I disoccupati italiani infatti non dormono di notte pensando ai diritti degli omossessuali russi calpestati dal cattivo Putin...

mc
Inviato: 29/5/2007 17:01  Aggiornato: 29/5/2007 17:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
E se volessero disegnare i russi come "cattivoni" per favorire le politiche dei prezzi dell'ENI (magari del prossimo inverno...)?

Dopotutto siamo in Iraq sempre gli interessi ENI e gli arabi cattivi "importunano" su tutti i giornali del paese, sia prima che dopo l'entrata in guerra...

(ENI vuol dire accise a go-go... per tutti... anche per D'Alema...)

mc

sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:07  Aggiornato: 29/5/2007 17:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
E se volessero disegnare i russi come "cattivoni" per favorire le politiche dei prezzi dell'ENI (magari del prossimo inverno...)?


Lo sapevi che NESSUNO, sottolineo NESSUNO, sa a che prezzo l'Eni compra gas e petrolio in Russia?? (nessuno a parte il responsabile eni della cosa che però non lo dichiara, nè lo farà mai visto che farebbe rizzare immediatamente le antenne all'antitrust). Scusate l'OT, non lo faccio più

mc
Inviato: 29/5/2007 17:12  Aggiornato: 29/5/2007 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Pare a circa 14 euri e lo rivende a circa 280 in europa (secondo Report)... almeno cosi' mi sembra di aver capito...

mc

Linucs
Inviato: 29/5/2007 17:17  Aggiornato: 29/5/2007 17:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
fallo capire anche a noi poveri stupidi

Comprendi da solo che la tua proposta non ha senso da un punto di vista evolutivo.

===

e le maggioranze che non hanno leggi speciali assortite, hanno una vita paradisiaco e idiliiaca.? Un futuro radioso?

Ovviamente no, ed oltretutto il quotidiano progressista insabbia quando vengono accoppati a colpi di machete.

===

3)...il tema non ha dignità politica. Non esisono i diritti dei gay, come non esistono quelli degli etero. Esistono i diritti umani.

Esistono? E da dove sono usciti?

quella dei pantaloni a vita bassa è una moda che viene dagli Usa no?

Infatti

sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:35  Aggiornato: 29/5/2007 17:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Pare a circa 14 euri e lo rivende a circa 280 in europa (secondo Report)


ah già ecco da dove avevo preso la notizia. Cmq Indagato Scaroni

esistono? e da dove sono usciti?

diciamo allora che TUTT'AL PIU' esistono i diritti umani

Marco M
Inviato: 29/5/2007 17:36  Aggiornato: 29/5/2007 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
sickboy Citazione:
se ti vietano il gay pride e tu fai una manifestazione gay per fare una manifestazione gay non puoi sperare te la autorizzino, è palesemente una provocazione.


Prescindendo dall'ambito gay (sostituire a "gay pride" qualsiasi altro tipo di manifestazione) e dal fatto che abbiano malmenato ANCHE (ovviamente si parla di loro, della gente comune chi se ne frega..) dei politici italiani:
stai dicendo che se un governo vieta manifestazioni e delle persone manifestano, questa è una provocazione verso il governo e ben gli sta ai manifestanti se succede qualcosa? Mi viene in mente Giorgiana Masi..

Citazione:
il gay pride è una buffonata, una manifestazione priva di gusto e uno stato come la russia ha ben altro a cui pensare.


E quindi, se io manifesto per un qualcosa di cui allo Stato non frega nulla, merito di essere bastonato? Il diritto di manifestare è limitato a ciò che altri reputano di buon gusto e lo Stato reputa degno di interesse?

Citazione:
...il tema non ha dignità politica.


L'hai deciso tu? Chi manifesta per un tema che secondo altri non ha dignità politica (?!) è giusto che venga picchiato?

Santaruina Citazione:
I disoccupati italiani infatti non dormono di notte pensando ai diritti degli omossessuali russi calpestati dal cattivo Putin...


Scusa Santa, ma ragionando così possiamo sostituire anche "palestinesi/prigionieri di Guantanamo" a "omosessuali russi" e "Israele/Stati Uniti" a "Putin", e così via..
Se ci si ribella/indigna solo quando la cosa tocca direttamente noi, non si va da nessuna parte.

Ripeto, il mio è un discorso sulle manifestazioni in generale, e che prescinde dalla presenza a scopo elettorale di politici italiani (visto che gli abbiamo pagato il viaggio a Mosca, facciamo un ultimo sforzo e paghiamo a tutto il parlamento un viaggio sola andata in Siberia).

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 17:39  Aggiornato: 29/5/2007 17:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
linucs:
Citazione:
Comprendi da solo che la tua proposta non ha senso da un punto di vista evolutivo.


Se tu non ci illumini noi continueremo sempre a percorrere la buia strada della non evoluzione.
resta il fatto che non hai risposto e non hai spiegato nulla


wuorf40
Inviato: 29/5/2007 17:46  Aggiornato: 29/5/2007 17:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
sick boy:
Citazione:
non per difender Arcadia, ma sei tu che hai tirato fuori l'esempio "se fanno il gay pride a Roma". Citare Genova è calzante, ma citerei anche il trattamento riservato al Man Utd all'Olimpico lo scorso Aprile. Dipende tutto dalle circostanze.


I gay pride a roma li hanno fatti e altri ne faranno
Mi sai dire quando i no global hanno manifestato a mosca contro il g8?

sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:48  Aggiornato: 29/5/2007 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@Marco M

Se un governo vieta una manifestazione e io la faccio lo stesso posso aspettarmi quel tipo di reazione. Chi abbia ragione dipende dagli aspetti sostanziali della vicenda.
Da un altro punto di vista posso tranquillamente affermare che la Russia è ancora un paese semi-libero, secondo i nostri parametri, sotto questo aspetto, ma bisogna ammettere che dal 1991 le cose sono andate esattamente in maniera rosea, e la scelta di adottare modelli diversi da quello occidentale potrebbe essere naturale in una nazione che si è contrapposta alle potenze europee fino al giorno precedente.
Sul diritto a manifestare poi....mi verrebbe da dire non ne parliamo!! Ovvero uno dovrebbe poter fare quello che gli pare, non obbedire a leggi decise da un pugno di persone. In questo caso la mia critica però non toccava quell'aspetto, era un semplice "da che pulpito!" rivolto ai media nostrani, così indignati. Fanno tutti i verginelli.

Che il tema non abbia dignità politica è una mia opinione. Nessuno merita di essere bastonato se manifesta la sua opinione, tantomeno perchè è gay. Ma per me "non esistono" i gay. Una persona non è le sue scelte sessuali.

Ciao

sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:49  Aggiornato: 29/5/2007 17:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Mi sai dire quando i no global hanno manifestato a mosca contro il g8?


c'è stato un g8 a mosca???

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 17:51  Aggiornato: 29/5/2007 17:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
c'è stato un g8 a mosca???

credo di non dover aggiungere altro
ti sei risposto da solo.

sick-boy
Inviato: 29/5/2007 17:58  Aggiornato: 29/5/2007 17:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Vabbè c'è stato a San Pietroburgo però. E non ci sono state manifestazioni è vero, ma i no-global mi pare siano un movimento occidentale.
Wuorf stiamo parlando di un paese che è stato in mano ad un sistema totalitario dal 1917 e dietro la cortina di ferro per quasi 50 anni, ti sembra così strano tutto ciò? Non penso i Russi vogliano un'altra rivoluzione per un pò, ma solo un pò di quieto vivere.(mia opinione personale)

florizel
Inviato: 29/5/2007 18:04  Aggiornato: 29/5/2007 18:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
orkid>"a proposito ma andare a manifestare in Serre o a Venaus in favore di una "maggioranza" discriminata proprio no???"

Lì ci va Caruso. Ma, guarda caso, sarebbe un'iniziativa personale.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 18:19  Aggiornato: 29/5/2007 19:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
linucs:
Citazione:
Ottimo! Se lavora, non ha bisogno delle nostre tasse.


Si!
E ti assicuro che è anche il datore di lavoro più intelligente che ho mai avuto.
Forse è per questo che a persone come lui nulla è precluso
E vorrei far presente a tutti ed in particolare a santaruina che quando Luxuria non era nessuno , quando non aveva soldi ...ecc..ecc..
era già un attivista del circolo mario mieli
ed in particolare ricordo quando andò con altre 3-4 persone (3-4 non centinaia)
in uno sperduto paesino della puglia(non a mosca) per manifestare solidarietà per un gay o qualcosa simile e si prese i sassi e le botte dai paesani del luogo.

santaruina sarà felice di sapere che sono anni che picchiano Luxuria

maurixio
Inviato: 29/5/2007 18:28  Aggiornato: 29/5/2007 18:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
che avrebbe detto Litvinenko ?

Lestaat
Inviato: 29/5/2007 18:41  Aggiornato: 29/5/2007 18:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wourf perdonami,
ma quale parte del discorso ti è sfuggita?
No perchè è l'unica spiegazione alla tua cieca e continua insistenza.
Diversi interventi hanno spiegato una semplice cosa, che anche io nel mio piccolo posso testimoniare grazie ad un paio di amici a cui ho chiesto lumi: ai russi non può fregare di meno della sessualità delle persone, e non c'è nessuna discriminazione particolare nei confronti degli omosessuali, almeno da parte dello stato.
La società Russa invece è certo un problema per un omosessuale, ma di questo non possiamo certo farne una colpa esclusivamente al governo ti pare?
Infatti, le parole stesse di Luxxuria e Grillini confermano tutto quanto:
"Il divieto voluto dal sindaco della metropoli, Yurij Luzhkov, che ha definito la manifestazione un «oltraggio alla società», è stato confermato dal tribunale amministrativo Tverskoi, con, come dice la Repubblica del 27 maggio 2006, il «pretesto» di «proteggere gli omosessuali» dalle contromanifestazioni di nazionalisti, skinhead e gruppi religiosi "

sarà stato un pretesto ma nei fatti, e cito l'intervento di Luxuria in parlamento:

"Lei ha ricordato che, in Russia, solo nel 1953 è stata cancellata una legge che puniva con pene detentive le persone omosessuali. Infatti, il Gay pride che si è tenuto il 27 maggio di quest'anno era proprio in ricordo del tredicesimo anniversario dell'abolizione di questa legge. Questo tentativo di pride, che sarebbe stato il primo in Russia, è stato violentemente e brutalmente ostacolato sia da fondamentalisti ortodossi sia da gruppi di ispirazione nazista. Vediamo con preoccupazione la nascita di tanti gruppi di ispirazione filonazista in tante nazioni ex comuniste dell'Est, come la Polonia (dove tra l'altro - anche lì - è avvenuto, a Poznam, un episodio di violenza nei confronti degli omosessuali) o l'Estonia. "

Su, diciamo che proprio un pretesto non era no?

Ora, posso anche convenire che si sarebbe potuto fare diversamente, ma proprio dato che la "società" e non il governo russo in quanto tale, hanno una spiccata tendenza omofobica, non mi pare così strano il divieto.
E faccio anche notare che anche a Bergamo, Bologna, Siena, Rovigo, Trento (e posso anche andare avanti) sono stati vietati manifestazioni "gay pride" per motivi di ordine pubblico.

Se poi contestualizziamo tutto questo con:
1-la palese e più che evidente campagna mediatica in atto, volta a demonizzare Putin
2-tutte le organizzazioni omosessuali russe sono finanziate dagli Usa e non sono MAI state esclusivamente organizzazioni per il riconoscimento dei diritti degli omosessuali ma si sono SEMPRE trasformati in partiti politici con programmi che spingono ad un liberismo più forte nel paese.
3-la pressione politica e militare alla quale la Russia è soggetta da due anni a questa parte che si è unita a quella già esistente (Lutvinienko, Yustushenko e la rivoluzione arancione, la giornalista di cui non ricordo il nome mediaticamente assassinata da Putin, la cecenia infiammata da una minoranza finanziata dagli americani...ecc)
beh, certo non posso scusare il "terribile e antidemocratico e illiberale" rifiuto ad un gay-pride ma certo me lo fa comprendere un po' di più e lo riduce ad un evento folkloristico per i russi, e di propaganda per noi e le nostre sottomesse menti.

saluti.


PS
Sulla storia "totalitaria" dell'Unione Sovietica mi astengo dal commento perchè OT, ma io ci andrei piano con questi giudizi così categorici su una società ed una storia di cui conosciamo solo una faccia.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 19:01  Aggiornato: 29/5/2007 19:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ciao leestat
Il sentire comune ,dell'uomo della strada è un conto ma a livello legislativo è un altro conto.
tu prova a fare una ricerca su google con "discriminazione gay paesi est" e vedrai cosa ti esce fuori
Non crederai che i radicali e movimenti gay siano fino andati a mosca sfidando un divieto( russo) solo per fare un po di casino .

se ti è sfuggito qualcosa te lo riassumo
io ho contestato questa frase dell' articolo
Citazione:
In gloriosa rappresentanza del nostro Paese, oltre ai soliti radicali, il parlamentare transex Vladimir Luxuria (c’è motivo di credere che il biglietto lo abbiamo pagato noi contribuenti)

da qui samo arrivati a santaruina che ha scritto
Citazione:

Santaruina:
-citazione-
Confesso che ho particolarmente gioito per le uova che Luxuria si è beccato, un po' meno per i soldi, nostri, che quella gentaglia ha speso per arrivare fino a lì.

tira tu le tue conclusioni

Linucs
Inviato: 29/5/2007 19:11  Aggiornato: 29/5/2007 19:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Si! E ti assicuro che è anche il datore di lavoro più intelligente che ho mai avuto.

Quindi abbiamo scoperto che non tutti i datori di lavoro sono sfruttatori spietati, nonostante la retorica socialista. O forse sono sfruttatori solo quelli eterosessuali. E' un mistero per i posteri.

Inoltre, dove posso rivolgermi per ottenere un rimborso? Mi pare di capire che avanzano soldi.


Forse è per questo che a persone come lui nulla è precluso

Quindi la discriminazione non sussiste?

in uno sperduto paesino della puglia(non a mosca) per manifestare solidarietà per un gay o qualcosa simile e si prese i sassi e le botte dai paesani del luogo.

Scommetto che se lo prendessero a sassate un branco di "marocchini" o "albanesi" ("giovani disoccupati di terza generazione") il quotidiano scriverebbe un titolo stile "picchiato Luxuria per divergenze politiche."

(e chi vuole intendere...)

Santaruina sarà felice di sapere che sono anni che picchiano Luxuria

Il problema è che non picchiano anche tutti gli altri parassiti che si nutrono di refurtiva fiscale.

Se ne deduce che, avendo Luxuria già pagato pegno, bisognerebbe spedire in Russia tutti i rimanenti (a partire da Mastella, con una legge speciale appesa al collo).


Oppure potrebbero smettere di rubare e rompere i coglioni di tasca loro, in tal caso non avremmo nulla da obiettare.

===

"Questo tentativo di pride, che sarebbe stato il primo in Russia, è stato violentemente e brutalmente ostacolato sia da fondamentalisti ortodossi sia da gruppi di ispirazione nazista."

Nazista! Non sono neanche più nazionalisti ortodossi, sono stati promossi a nazisti.

Sta a vedere che nei gulag finivano solo gli etero?

(comodo sfruttare le etichette seminate con cura dalla Famiglia... per chi suona la scodella?)

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 19:18  Aggiornato: 29/5/2007 19:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
linucs basta!
quando argomenterai sensatamente ti risponderò
se tu vai per la tua strada a me non va di seguirti
prima di rispondere leggi attentamente o altrimenti scrivi un monologo
non mi va di dirti sempre che capisci fischi per fiaschi

Io scrivo intelligenza e tu capisci sfruttamento

florizel
Inviato: 29/5/2007 19:35  Aggiornato: 29/5/2007 21:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Ora, posso anche convenire che si sarebbe potuto fare diversamente, ma proprio dato che la "società" e non il governo russo in quanto tale, hanno una spiccata tendenza omofobica, non mi pare così strano il divieto.

Ciao, Lestaat. Bentornato.
Il problema da scandagliare, a mio avviso, non è il divieto in sè, ma quello che sottintende. Il vero problema è che si sta cercando di far identificare le rivendicazioni sulle scelte sessuali degli individui con le "lotte sociali", ancora meglio se interviene, poi, la repressione: fa molta più "scena".

Tra l'altro, rivendicare le proprie scelte sessuali come DIRITTO SOCIALE, altro non produce che la sottintesa legittimizzazione di esso da parte delle istituzioni, perfino negli ambiti più intimi delle nostre vite.
Vladimir Luxuria, per quanto mi riguarda, può tenersi la sua sessualità ed esprimerla come più ritiene opportuno, ma non venisse a raccontarci, dall'alto dei sui 20.000 euro al mese, che quelle lì sono "lotte sociali".

In linea di pricipio, sono ASSOLUTAMENTE d'accordo con Marco M:
Citazione:
Prescindendo dall'ambito gay (...) stai dicendo che se un governo vieta manifestazioni e delle persone manifestano, questa è una provocazione verso il governo e ben gli sta ai manifestanti se succede qualcosa?

Il problema è che il "sistema" ha imparato ad imporre qualcosa ATTRAVERSO il suo divieto, ed in questo momento sta imponendo l'attenzione sulle problematiche omosessuali, negandole, per dare un colpo definitivo a ben altre questioni.
La questione è suscettibile di molte interpretazioni, secondo me. Citazione:
visto che gli abbiamo pagato il viaggio a Mosca, facciamo un ultimo sforzo e paghiamo a tutto il parlamento un viaggio sola andata in Siberia

Lo sforzo lo dovrebbero fare le nostre suole, però. Non le tasche.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
torquemajo
Inviato: 29/5/2007 19:41  Aggiornato: 29/5/2007 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Per me le lotte sociali sono le lotte dei discriminati e dei deboli nei confronti dei forti.
Non vedo differenza tra chi picchia un gay a mosca perchè è "diverso", chi picchia un no-global a genova perchè la "pensa diversamente" o chi è contro i disoccupati che protestano perchè "sono dei vagabondi a cui non va di lavorare".
Io sono sempre dalla parte delle minoranze.

Paxtibi
Inviato: 29/5/2007 19:53  Aggiornato: 29/5/2007 19:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Non vedo differenza tra chi picchia un gay a mosca perchè è "diverso", chi picchia un no-global a genova perchè la "pensa diversamente" o chi è contro i disoccupati che protestano perchè "sono dei vagabondi a cui non va di lavorare".

La differenza è che nel primo caso – e solo nel primo – D'Alema denuncia la violenza della polizia.

Forse converrà, se si volesse manifestare al prossimo G8, scendere in piazza con il perizoma o vestiti da drag queen.

Tanto, ormai, l'ultimo "orgoglio" che ci rimane è di prenderlo nel culo allegramente.

redna
Inviato: 29/5/2007 20:42  Aggiornato: 29/5/2007 20:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Forse è il momento di vedere queste cose sotto un altro punto di vista.
da: altrenotizie.org-L'europa dell'est si scaglia contro i gay
...
scrivo degli stralci, l'intero articolo lo potete leggere(se volete):
...
Intanti i gay e i progressisti dell'intero territorio ex sovietico preparano una nuova e grande manifestazione che si terrà a riga, capitale della lettonia, il prossimo 3 giugno.
...
E sempre a riga il cardinale cattolico Janis Pujats definisce - con una "lettera pastorale"- gli omosessuali "corrotti totali" che si caratterizzano con "forme innaturali di prostituzione".
Il conseguente appello dell'esponente religioso è rivolto alla popolazione: "tutti in strada a dire no ai gay".
Ma l'alto prelato non si accontenta di questo.
Alza il tiro contro l'unione europea che definisce: "una comunità di stati e persone senza dio".

----
L'unione europea come la russia.
Se lo dice l'alto prelato...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 29/5/2007 21:26  Aggiornato: 29/5/2007 21:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Mio nonno fascista diceva cosi di una persona quando non la sopportava
La mia prima moglie di destra diceva cosi quando una persona le stava antipatica ma non aveva altre argomentazioni


vedo che anche tu, in quanto ad argomentazioni, vai DAVVERO forte

Vado a comprarmi repubblica che è meglio và

molto meglio il corrierino dei piccoli.......



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
rumenta
Inviato: 29/5/2007 21:29  Aggiornato: 29/5/2007 21:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
...dai se fai uno sforzo ce la fai

ma gli sforzi devono farli sempre gli altri??
sembra quasi di sentire napolitano & C.......



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Linucs
Inviato: 29/5/2007 21:38  Aggiornato: 29/5/2007 21:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Io scrivo intelligenza e tu capisci sfruttamento

C'è gente che scrivi "manganellata in faccia" e capisce "welfare", figurati un po'!

===

Io sono sempre dalla parte delle minoranze.

Poi la minoranza diventa un 50% secco, e continua a godere della tutela delle minoranze. Stile Texas, per intenderci. Allora salta fuori che la tutela della minoranza (che in numeri assoluti era una maggioranza) altro non era che un astuto trucco per fottere la maggioranza (che in numeri assoluti era una minoranza) da parte di qualche altra minoranza (che in numeri assoluti non contava un cazzo).

Indovinello per l'attento lettore!

===

Tanto, ormai, l'ultimo "orgoglio" che ci rimane è di prenderlo nel culo allegramente.

Sfido chiunque ad organizzare una manifestazione per - ne tiro una a caso - "l'orgoglio dei padri" (quelli che perdono la casa, per dirne una, grazie a qualche accusa tirata fuori dal cappello a cilindro).

Cronometriamo quanto impegano le brigate del femminismo demente (magari al soldo di Ansar ben Skodell) ad inventare curiosi eufemismi?

Tutela dei diritti dei miei stivali... e il cassetto si riempie...

Perché invece di mendicare leggi e diritti del cazzo non vanno a manifestare per l'abolizione dell'ingerenza del porco governo nel matrimonio, così vado a manifestare pure io.

===

Alza il tiro contro l'unione europea che definisce: "una comunità di stati e persone senza dio".

Che stronzata! In Europa almeno una religione di Stato è rimasta. Indovinate quale. Lo scoprite pensando alle eresie contemporanee e relativa inquisizione.

(altro indovinello)

===

Linucs scusami puoi dare risposte sensate? cosa vuoi dire con il tuo post?

Preannuncia... risate... per il lettore...

florizel
Inviato: 29/5/2007 21:41  Aggiornato: 29/5/2007 21:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Per me le lotte sociali sono le lotte dei discriminati e dei deboli nei confronti dei forti.

Domanda: ricordi eventi sociali particolari che abbiano dato il via a queste proteste? Io no, a parte che la vita di un omosessuale disoccupato è diversa da quella di Vladimir Luxuria.Citazione:
Non vedo differenza tra chi picchia un gay a mosca perchè è "diverso", chi picchia un no-global a genova perchè la "pensa diversamente" o chi è contro i disoccupati che protestano perchè "sono dei vagabondi a cui non va di lavorare".

I rappresentanti della prima e della seconda "categoria" siedono già in parlamento.
Per il terzo, si stanno attrezzando.
Dopo di che, come giustamente afferma Pax, ci sarà di che rallegrarsi definitivamente.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
torquemajo
Inviato: 29/5/2007 21:46  Aggiornato: 29/5/2007 21:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Domanda: ricordi eventi sociali particolari che abbiano dato il via a queste proteste?


Non ho capito bene a cosa ti riferisci.
Potresti perfavore spiegarti meglio?
Ti ringrazio.

Paxtibi
Inviato: 29/5/2007 21:48  Aggiornato: 29/5/2007 21:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Tutti in Lettonia! Viva la riga!!!


Linucs
Inviato: 29/5/2007 21:49  Aggiornato: 29/5/2007 21:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Domanda tangenziale: ma questi "no global" sono gli stessi che sostengono il "libero flusso globale delle masse umane" e quant'altro?

Non dovrebbero essere i "global" quelli?

E Calderoli dovrebbe essere il "no global", quello della secessione!

Coro> "E' un bel mistero!"

rumenta
Inviato: 29/5/2007 21:49  Aggiornato: 29/5/2007 21:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Basta solo guardare i fatti!!
quando fanno il gay pride a roma cosa succede? nulla!
fanno il gay pride a mosca cosa succede? botte e arresti!


allora guardiamoli, questi fatti.
hanno partecipato ad una manifestazione VIETATA.
e anche qui nella "democratica" italia se organizzi o partecipi ad una manifestazione non autorizzata il minimo che può capitarti è essere "identificato" dalle "forze dell'ordine".
il minimo eh.... che se gli fai girare le scatole, alle "forze dell'ordine", altro che cazzotti.....

non serve una laurea per capire le cose come stanno.

e questa si commenta da sola



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Pausania
Inviato: 29/5/2007 21:55  Aggiornato: 29/5/2007 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Perché invece di mendicare leggi e diritti del cazzo non vanno a manifestare per l'abolizione dell'ingerenza del porco governo nel matrimonio

Per qual mai motivo dovrebbero perdersi la possibilità di avere soldi e agevolazioni dal capomandamento, se ce l'hanno pure tutti gli altri?

Per far riflettere

Australia: pub gay dice no ad etero
Permesso concesso dal tribunale amministrativo


(ANSA) - SYDNEY, 28 MAG - Un pub di Melbourne in Australia, frequentato da uomini gay, ha ottenuto il permesso di rifiutare l'ingresso a eterosessuali. Il curioso verdetto e' arrivato dal locale tribunale amministrativo ed esenta il locale dalla legge per le pari opportunita'. La legge proibisce la discriminazione sulla base di razza religione e sessualita'. I titolari del popolare Peel Hotel avevano richiesto l'esenzione per prevenire insulti e violenze agli avventori
.

Penso che in questo caso l'on. Guadagno non faccia interrogazioni parlamentari, né che vada in giro a rompere le palle altrui.

D'altronde, discriminare gli etero non è reato, se fatto per prevenire le violenze.

[EDIT]Per prevenire i soliti furbastri: il proprietario del bar non ce la faceva più ad avere il locale pieno di donne che per la festa dell'addio al nubilato andavano nel suo bar a prendere per il culo gli avventori omossessuali. Giustamente il barista ha pensato che nel suo locale ci entra chi vuole lui, che con quel lavoro ci campa.

Peccato che lo Stato glielo impedisse, perché non si può discriminare. Ma di fronte alla sua stessa stupidità, lo Stato ha saputo rimediare con altra stupidità, arrivando ad affermare che non si può discriminare, ma per arrivare a non discriminare tutti, bisogna per forza discriminare.

Quindi il problema non sono i diritti e la discriminazione, ma la presenza di un organismo stupido ed ottuso che controlla anche con chi vai a letto e che locali frequenti, e che ha pure la pretesa di regolare la nostra vita[/EDIT]

redna
Inviato: 29/5/2007 21:58  Aggiornato: 29/5/2007 21:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@linucs

stai diventando come il tenente colombo...

:::
Tutti in Lettonia!Viva la riga!!!e anche il righello
(par condicio)

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Linucs
Inviato: 29/5/2007 22:00  Aggiornato: 29/5/2007 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
D'altronde, discriminare gli etero non è reato, se fatto per prevenire le violenze.

E il razzismo. Quindi la libertà di associazione vale solo se non sei troppo pallido o troppo etero.

Sarà un caso, oppure è vagamente premeditato?

(altro indovinello)

E queste iniziative cosa generano: solidarietà, o voglia di prendere a calci nel culo le fottute minoranze che si riservano diritti (sacrosanti, peraltro) negandoli alla maggioranza cattiva con la favoletta delle violenze?

Ma se il governo è democratico, non dovrebbe essere espressione della maggioranza cattiva?

Allora da dove saltano fuori allora queste strane leggi?

O questa fantomatica maggioranza?

(cucù?)

wuorf40
Inviato: 29/5/2007 22:01  Aggiornato: 29/5/2007 22:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Florizel:
Citazione:

Domanda: ricordi eventi sociali particolari che abbiano dato il via a queste proteste? Io no, a parte che la vita di un omosessuale disoccupato è diversa da quella di Vladimir Luxuria

Vladimir ha portato le problematiche gay all' attenzione pubblica partendo dall' indirefferenza e lo spregio (come hai potuto notare anche tu in questo tread)
Dici bene che la vita di un omosessuale disoccupato e diversa da quella di vladimr, infatti lui è un TRANSGENDER con stipendio
Non hai neanche le basi per affrontare una discussione come questa, non credi che dovresti informarti prima di scrivere?
Se poi scrivi per partito preso allora tutto va bene.

Rumenta :
ora che hai criticato tutto quello che ho scritto ti senti meglio?

torquemajo
Inviato: 29/5/2007 22:07  Aggiornato: 29/5/2007 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Quindi il problema non sono i diritti e la discriminazione, ma la presenza di un organismo stupido ed ottuso che controlla anche con chi vai a letto e che locali frequenti, e che ha pure la pretesa di regolare la nostra vita


Cosa succederebbe se dei tizi con i cappucci bianchi andassero di notte ad harlem a fare un bel falò? Un bel casino.

Lo stupido non è lo stato che ti controlla. E' che la gente è tanto stupida da dover essere controllata per non ammazzarsi a vicenda.
Il cervello della maggior parte della gente cresce bene fino ai 10 anni, poi si arresta...

redna
Inviato: 29/5/2007 22:08  Aggiornato: 29/5/2007 22:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Tornando all'argomento dell'articolo, si capisce che non è stata data autorizzazione alcuna a fare la sfilata gay.
A parte o meno di quello che ha in mente di fare lussuria..se poi è stata malmenata, lei-lui e degli altri che bisogna fare?

Non vorrei essere presa per chi non ha le basi per fare la discussione, e neanche che scrivo per partito preso. E' solo per capire, perchè non si capisce il contendere....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Linucs
Inviato: 29/5/2007 22:09  Aggiornato: 29/5/2007 22:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Dici bene che la vita di un omosessuale disoccupato e diversa da quella di vladimr, infatti lui è un TRANSGENDER con stipendio

E fin qui ci siamo. Ora basta capire da dove arriva lo stipendio, e che diritto ha questa persona (insieme alle altre) di votare leggi per molestarmi.

redna
Inviato: 29/5/2007 22:16  Aggiornato: 29/5/2007 22:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@torquemajo

riponi la massima fiducia nel prossimo. In quanto al cervello e alla sua crescita hai fatto degli studi approfonditi per arrivare a queste conclusioni?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pausania
Inviato: 29/5/2007 22:18  Aggiornato: 29/5/2007 22:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Cosa succederebbe se dei tizi con i cappucci bianchi andassero di notte ad harlem a fare un bel falò? Un bel casino

Credimi, non ci vanno se sanno che alle spalle non c'è lo Stato che li protegge. E se lo fanno lo stesso, nessuno può punire il suicidio.

Tuttavia non si capisce per quale motivo lo debbano fare, è solo un'ipotesi assurda, anche perché Harlem sta qualche migliaio di chilometri lontano dai luoghi del KKK


Citazione:
Lo stupido non è lo stato che ti controlla. E' che la gente è tanto stupida da dover essere controllata per non ammazzarsi a vicenda.

Ma dove cazzo la vedi la gente che si ammazza a vicenda? Scusa il tono perentorio, ma cristosanto due guerre mondiali chi le ha fatte? Certo: la gente, i contadini che si armavano da soli, mentre lo Stato cercava in qualche modo di tenerli lontani dalle trincee... Pensa cosa facevano se non c'era lo Stato! Dai Torquemajo, se dobbiamo parlare di cose serie bene, altrimenti stiamo a raccontarci la storia del Re Babbuino.

Citazione:
Il cervello della maggior parte della gente cresce bene fino ai 10 anni, poi si arresta...

Se anche fosse vero, non capisco allora per quale motivo io che ho il cervello adulto dovrei farmi governare da un bambino di 10 anni. Qualcuno me lo spiegherà un giorno.

torquemajo
Inviato: 29/5/2007 22:36  Aggiornato: 29/5/2007 22:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@redna
Io ripongo sempre fiducia nel prossimo. Che puntualmente si preoccupa subito di tradirla... Non tutti per carità, ma una buona percertuale. Ciononostante cerco di avere sempre un atteggiamento positivo nei confronti degli altri.

@pausania
La mia era un'iperbole. Non vedo gente che si ammazza a vicenda (non tutti i giorni almeno, ma dalle mie parti non è infrequente).
Il fatto è che se 20 donne vanno a fare l'addio al nubilato in un locale gay a prendere in giro chi ci va non devono essere tanto astute, non credi? E se ciò si ripete tanto spesso da creare problemi al proprietario forse il fenomeno è abbastaza endemico, non trovi?

Per quanto riguarda la guerra, non è altro che lo scatenarsi delle brutalità umane su larga scala. Le due guerre mondiali le hanno fatte delle dittature che hanno saputo far leva sui sentimenti di rabbia, opportunismo e superbia delle masse. Se la magioranza del popolo non è d'accordo non lo mandi a fare una guerra se non vuoi rischiare di essere appeso a testa in giù per i piedi. Poi su come questo venga ottenuto si può dibattere quanto si vuole. E' ovvio che le masse si influenzano in vari modi, tipo tirarsi giù due grattacieli, ma non è questo il problema.
La cosa triste ma necessaria è che non solo la gente venga resa consapevole ma che venga anche controllata. Non lo dico perchè mi piaccia, ma solo perchè è un fatto innegabile come l'alba e il tramonto.

fiammifero
Inviato: 29/5/2007 22:38  Aggiornato: 29/5/2007 22:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Per la Cecenia
Per l'informazione nessuna solidarietà da parte dei ns.parlamentari
Per i Gay si

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Santaruina
Inviato: 29/5/2007 22:39  Aggiornato: 29/5/2007 22:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Lo stupido non è lo stato che ti controlla. E' che la gente è tanto stupida da dover essere controllata per non ammazzarsi a vicenda.
Il cervello della maggior parte della gente cresce bene fino ai 10 anni, poi si arresta...


quindi stai sostenendo che la democrazia è il peggiore dei sistemi possibili, dal momento che quella gente poi vota.

ma "lo stato" che blocca questo impulso autodistruttivo della povera "gente" ignorante, è forse composto da "gente" di qualità superiori?

come luxuria o mastella o visco?

qualcosa non quadra...

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Linucs
Inviato: 29/5/2007 22:51  Aggiornato: 29/5/2007 22:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Se la magioranza del popolo non è d'accordo non lo mandi a fare una guerra se non vuoi rischiare di essere appeso a testa in giù per i piedi.

Motivo per cui il cittadino va disarmato ed educato da piccolo con l'istruzione obbligatoria a senso unico partorita dai leccaculo governativi?

La cosa triste ma necessaria è che non solo la gente venga resa consapevole ma che venga anche controllata. Non lo dico perchè mi piaccia, ma solo perchè è un fatto innegabile come l'alba e il tramonto.

Innegabile! Chiedi a Bruce Lahn quanto vale l'innegabilità.

(e fatti due risate)

Thibault
Inviato: 29/5/2007 22:57  Aggiornato: 29/5/2007 22:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Comunque che io sappia anche in Italia una manifestazione non autorizzata viene bloccata dalla polizia

E' una tranquilla notte di regime
torquemajo
Inviato: 29/5/2007 22:57  Aggiornato: 29/5/2007 22:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
quindi stai sostenendo che la democrazia è il peggiore dei sistemi possibili, dal momento che quella gente poi vota.



Anche tu anarchico, santa?

La democrazia (se ben funzionante) dà pari diritti di votare e governare e quindi pone l'elezione come un risultato statistico della popolazione (+ stupidi ci sono e peggio è... ).
Tutte le altre forme di governo introducono un diritto a votare e governare in base a criteri calati sulla popolazione dall'alto, e siccome non voglio che qlc decida se io posso votare o candidarmi o no io ritengo la democrazia il sistema migliore. E poi la democrazia permette il reciproco controllo dei poteri e la turnazione dei governi, che non sono cose da poco e che negli altri sistemi si riducono a mere farse.
Adesso potrai farmi mille obiezioni riguardo a ciò che la democrazia è diventata o è nella realtà, ma è innegabile che sia il metodo migliore di governo dal punto di vista logico e reale.

Citazione:
ma "lo stato" che blocca questo impulso autodistruttivo della povera "gente" ignorante, è forse composto da "gente" di qualità superiori?


Non ha senso quello che dici. Possono essere anche stupidi ma sono stati eletti da una maggioranza (magari fatta anch'essa di stupidi). E questa maggioranza può sempre voltargli le spalle. Oppure un magistrato può processarli. Negli altri sistemi questo non è possibile.
E' questo ciò che conta.

torquemajo
Inviato: 29/5/2007 23:06  Aggiornato: 29/5/2007 23:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Innegabile! Chiedi a Bruce Lahn quanto vale l'innegabilità.


Siccome fai sempre di tutto per rendere criptici i tuoi post in modo che nessuno possa poi spararti in faccia che ha detto una ca***ta ti rispondo anche se non so dove vuoi andare a parare.

Ti rifesci a questo?:
Bruce Lahan, genetista all'Università di Chicago, se l'è cercata: dopo avere pubblicato su Science i risultati di una ricerca relativa a due recenti mutazioni genetiche correlate all'incremento della massa cerebrale negli umani - sostenendo, così, in modo indiretto, che i fondamenti dell'intellegenza sono genetici - e dopo avere argomentato che tali variazioni avrebbero coinvolto soltanto alcune popolazioni (quelle eurasiatiche) e non altre (quelle africane) ha avuto la brillante idea di ripetere l'esperimento su se stesso. Con un risultato amaro: le mutazioni in questione erano assenti dal suo patrimonio genetico. Non per questo, tuttavia, ha smesso le sue ricerche. Come ha sottolineato con un certo compiacimento Enrico Franceschini (La Repubblica del 17 giugno 2006), Bruce Lahan ha abbandonato le sue ricerche perché le indagini in questo campo sono troppo controverse: «riviste e siti internet che promuovono la 'supremazia della razza bianca' hanno rapidamente adottato i suoi studi come se fossero la prova che la più diffusa povertà e le piaghe sociali che affliggono i neri non dipendono da ingiustizia sociale o da cause esterne, bensì da fattori genetici».

E' semplicemente uno studio, fatto da un professionista, che ha messo sul tavolo un'ipotesi. Il fatto di non avere lui stesso le mutazioni tipiche delle "razze genticamente superiori" non gli ha impedito di studiare e di diventare professore e di essere stato tanto onesto da pubblicare TUTTI i risultati dei suoi studi.

Torna a nanna, bello...

rumenta
Inviato: 29/5/2007 23:25  Aggiornato: 29/5/2007 23:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta :
ora che hai criticato tutto quello che ho scritto ti senti meglio?


criticato??
ho solamente espresso opinioni personali e confutato quanto da te erroneamente detto, là dove scientemente omettevi il fatto che la manifestazione fosse vietata per rafforzare la tua affermazione (errata pure quella) che fossero stati malmenati ed arrestati senza motivo.

quindi smetti di fare la vittima.



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
wuorf40
Inviato: 29/5/2007 23:36  Aggiornato: 29/5/2007 23:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta:
Citazione:
ho solamente espresso opinioni personali e confutato quanto da te erroneamente detto, là dove scientemente omettevi il fatto che la manifestazione fosse vietata per rafforzare la tua affermazione (errata pure quella) che fossero stati malmenati ed arrestati senza motivo.
quindi smetti di fare la vittima.


Se questa è la motivazione allora hai scritto molti post inutili perchè io ho detto che la manifestazione era vietata con questa frase:
Citazione:
Non crederai che i radicali e movimenti gay siano fino andati a mosca sfidando un divieto( russo) solo per fare un po di casino .


Lascio a te il piacere ed il gusto della ricerca.


io mi ritengo offeso da questa frase:
Citazione:
quindi smetti di fare la vittima.

detta senza nessuna motivazione con il solo scopo di offendere

Linucs
Inviato: 29/5/2007 23:41  Aggiornato: 29/5/2007 23:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
E' semplicemente uno studio, fatto da un professionista, che ha messo sul tavolo un'ipotesi.

Che andrebbe paragonata con altre... ipotesi, per poi confrontare la reazione del... pubblico. Si potrebbe scoprire che la... reazione è molto più interessante dell'ipotesi in sè (che può benissimo essere falsa, ovvero una boiata). L'ipotesi è un'ipotesi, ma la reazione è un fatto (unisci i puntini.)

Il fatto di non avere lui stesso le mutazioni tipiche delle "razze genticamente superiori" non gli ha impedito di studiare e di diventare professore e di essere stato tanto onesto da pubblicare TUTTI i risultati dei suoi studi.

...e sottolineo tutti... al contrario di altri studi che talvolta vengono... tagliuzzati... (unisci i puntini!)

Torna a nanna, bello...

Mi rende felice il fatto che, non avendo colto l'indovinello, ti potrai coricare felice anche stasera.

A parte ciò, abbiamo un lieve problema con la tutela delle minoranze: lo Stato Democratico, stabilendo per legge delle particolari tutele per determinate minoranze, sancisce per decreto la disuguaglianza tra i cittadini, istituzionalizzando il razzismo e la discriminazione. Risultato: i famosi cittadini non sono più uguali davanti alla legge e lo Stato di Diritto (maiuscolo) è finito nel cesso. Ooops. A chi giova?

(non tema il lettore: il povero Lahn e le sue strane avventure ci accompagneranno nel mega-finale della nostra storia, con finale a sorpresa)

torquemajo
Inviato: 30/5/2007 0:10  Aggiornato: 30/5/2007 0:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@linucs
Perchè non cambi il tuo nick in Proteus?

Citazione:
Che andrebbe paragonata con altre... ipotesi, per poi confrontare la reazione del... pubblico. Si potrebbe scoprire che la... reazione è molto più interessante dell'ipotesi in sè (che può benissimo essere falsa, ovvero una boiata). L'ipotesi è un'ipotesi, ma la reazione è un fatto


La reazione del pubblico a questa ipotesi è riportata nell'articolo che ho postato prima, ha dato linfa ai razzisti sparsi qua e là. Punto. Non posso sapere a cosa di riferisci quando parli di altre ipotesi, non sono telepatico...

Citazione:
...e sottolineo tutti... al contrario di altri studi che talvolta vengono... tagliuzzati...


A volta accade, ma ancora se non scrivi a che studi ti riferisci fai la figura dal peracottaro...

...ma ti riscatti incredibilmente con la tua ultima affermazione :

Citazione:
A parte ciò, abbiamo un lieve problema con la tutela delle minoranze: lo Stato Democratico, stabilendo per legge delle particolari tutele per determinate minoranze, sancisce per decreto la disuguaglianza tra i cittadini, istituzionalizzando il razzismo e la discriminazione. Risultato: i famosi cittadini non sono più uguali davanti alla legge e lo Stato di Diritto (maiuscolo) è finito nel cesso.


E' una cosa verissima. Ma il problema è a monte. Le minoranze sono tali in quanto rifiutate dal tessuto sociale (e a volte, di rimessa, avviene anche il fenomeno invesro) e perciò, le si tutela per limitare i danni.
Quindi, le discriminazioni rendono le minoranze "disuguali per default", lo stato non tutelerebbe (o non dovrebbe tutelare) le minoranze se ciò non si verificasse.


Sei un bravo ragazzo, ma frequenti cattive compagnie "druidiche"...

Pausania
Inviato: 30/5/2007 0:24  Aggiornato: 30/5/2007 0:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Il fatto è che se 20 donne vanno a fare l'addio al nubilato in un locale gay a prendere in giro chi ci va non devono essere tanto astute, non credi? E se ciò si ripete tanto spesso da creare problemi al proprietario forse il fenomeno è abbastaza endemico, non trovi?

Il fenomeno, endemico o pandemico che sia, puó essere facilmente risolto lasciando al barista di far entrare chi gli pare nel suo locale. Invece c'é lo Stato, che interviene, dice che non può decidere chi far entrare, lo trascina in Tribunale, il quale Tribunale non dice che il proprietario ha diritto a fare quello che gli pare, ma che bisogna discriminare un parte della popolazione per far valere l'uguaglianza di tutti.

Questo è un distillato di stupidità allo stato puro, che ha come effetto quello di rendere vuota e insulsa retorica il concetto di libertà e non discriminazione e che pone il principio giuridico che si può discriminare per non discriminare.

Quindi alla fine della fiera, la discriminazione viene stabilita dalla giurisprudenza come cosa giusta per il bene di tutti. E tanti saluti alla tua bella democrazia.


Citazione:
Le due guerre mondiali le hanno fatte delle dittature che hanno saputo far leva sui sentimenti di rabbia, opportunismo e superbia delle masse.

Sará per questo che hanno inventato la leva obbligatoria: perché i contadini d'Italia volevano andare a sfogare la loro rabbia contro i contadini dell'Austria.


Citazione:
Se la magioranza del popolo non è d'accordo non lo mandi a fare una guerra se non vuoi rischiare di essere appeso a testa in giù per i piedi.

Certo come no... Se è per questo questa fine la farebbero per molto meno di una guerra, ed è per questo che la democrazia ha inventato la polizia che protegge e serve il cittadino e il monopolio della violenza da parte del Governo: infatti ad ogni giuramento al nuovo Presidente del Consiglio viene fatta vedere una foto di Piazzale Loreto, spiegandogli che quello lo avevano fatto dei cittadini come gli altri, solo che con un fucile in mano.

vincenzo
Inviato: 30/5/2007 0:35  Aggiornato: 30/5/2007 0:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Scusate l'intrusione
Minca, state sempre a lamentarvi delle tasse, del peso di vivere in società, di quanto vi disgusta la "democrazia", di quanto è ingiusta la figura di un parlamentare che vive alle vostre spalle, dell'ipocrisia delle minoranze, di quanto è cattivo il voto, del mondo ibrido che verrà. Sembrate dei bibmbi capricciosi che sbattono i piedi a terra ai quali non piace essere "comandati". Solo retorica qualunquista reazionaria e socialista, razzista, xenofoba, uamnistarista....

Meno semantica, meno sfoggio di paroloni, meno gare a chi è più intelligente e illuminato, meno presunzione, meno voglia di avere sempre ragione e forse viene fuori qualcosa di meglio...

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
rumenta
Inviato: 30/5/2007 0:41  Aggiornato: 30/5/2007 0:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Se questa è la motivazione allora hai scritto molti post inutili perchè io ho detto che la manifestazione era vietata con questa frase:
-citazione-

Non crederai che i radicali e movimenti gay siano fino andati a mosca sfidando un divieto( russo) solo per fare un po di casino .


ecco, vedi??
i tuoi timori erano esagerati, dato che non ho "criticato" proprio tutto quel che hai scritto.
e comunque no, non era questa la motivazione, il post da me commentato era questo:

Autore: wuorf40 Inviato: 29/5/2007 15:38:19

Basta solo guardare i fatti!!
quando fanno il gay pride a roma cosa succede? nulla!
fanno il gay pride a mosca cosa succede? botte e arresti!
non serve una laurea per capire le cose come stanno.


al quale ho risposto così:

allora guardiamoli, questi fatti.
hanno partecipato ad una manifestazione VIETATA.
e anche qui nella "democratica" italia se organizzi o partecipi ad una manifestazione non autorizzata il minimo che può capitarti è essere "identificato" dalle "forze dell'ordine".
il minimo eh.... che se gli fai girare le scatole, alle "forze dell'ordine", altro che cazzotti.....


semplice, o almeno avrebbe dovuto esserlo..... colpa mia non esser stato abbastanza chiaro

allora diciamo che a roma non succede nulla solo perché la manifestazione è AUTORIZZATA, non perché siamo più tolleranti o più "democratici" dei russi (e ci sarebbe anche da discutere sulle manifestazioni autorizzate, vedi genova).
ma se non fosse autorizzata, quale sarebbe la differenza tra i nostri "tutori dell'ordine" e quelli russi?? che i nostri manganellano con tenerezza??

allora, le cose come stanno???

io mi ritengo offeso da questa frase:
-citazione-

quindi smetti di fare la vittima.

detta senza nessuna motivazione con il solo scopo di offendere


oh, povero..... che vogliamo fare??
dietro il convento delle carmelitane scalze domenica mattina alle sei??
e va bene al primo sangue o vogliamo proprio fare all'ultimo??
ah, come secondi scelgo pax e santa, contattali per la scelta delle armi



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
wuorf40
Inviato: 30/5/2007 1:00  Aggiornato: 30/5/2007 1:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
rumenta mi prendi in giro?
Io ti ho fatto una domanda e tu hai risposto cosi:

Citazione:
ho solamente espresso opinioni personali e confutato quanto da te erroneamente detto, là dove scientemente omettevi il fatto che la manifestazione fosse vietata per rafforzare la tua affermazione (errata pure quella) che fossero stati malmenati ed arrestati senza motivo.
quindi smetti di fare la vittima.


oltre al fatto che il concetto è molto chiaro e ben definito
io, come un novello otelma, dovevo immaginare senza nemmeno un "aiutino" che con questo post non volevi dire quello che hai scritto bensi volevi dire quello che avevi scritto 35 post prima?
ma davvero?

Citazione:
oh, povero..... che vogliamo fare??

vedo che le offese continuano

rumenta
Inviato: 30/5/2007 1:08  Aggiornato: 30/5/2007 1:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Scusate l'intrusione

perché?? un'opinione è un'opinione.....

Minca, state sempre a lamentarvi delle tasse, del peso di vivere in società, di quanto vi disgusta la "democrazia", di quanto è ingiusta la figura di un parlamentare che vive alle vostre spalle, dell'ipocrisia delle minoranze, di quanto è cattivo il voto, del mondo ibrido che verrà. Sembrate dei bibmbi capricciosi che sbattono i piedi a terra ai quali non piace essere "comandati". Solo retorica qualunquista reazionaria e socialista, razzista, xenofoba, uamnistarista....

eh, saranno cose "qualunquiste", ma sono anche fottutamente reali......
ed i bambini fanno i capricci non solo perché non vogliono essere comandati, ma anche per attirare l'attenzione su un problema.

Meno semantica, meno sfoggio di paroloni, meno gare a chi è più intelligente e illuminato, meno presunzione, meno voglia di avere sempre ragione e forse viene fuori qualcosa di meglio...

cioè cosa dovrebbe venire fuori??
cosa consigli, cosa proponi??
che soluzione hai scoperto??
a me pare che sia tua la presunzione quando pretendi di classificare le idee altrui come Solo retorica qualunquista reazionaria e socialista, razzista, xenofoba, uamnistarista....

P.S. mancano "sessista ed omofobica", e siamo al completo con i complimenti



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
rumenta
Inviato: 30/5/2007 1:30  Aggiornato: 30/5/2007 1:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
rumenta mi prendi in giro?

lungi da me....

Io ti ho fatto una domanda e tu hai risposto cosi:
-citazione-

ho solamente espresso opinioni personali e confutato quanto da te erroneamente detto, là dove scientemente omettevi il fatto che la manifestazione fosse vietata per rafforzare la tua affermazione (errata pure quella) che fossero stati malmenati ed arrestati senza motivo.
quindi smetti di fare la vittima.

oltre al fatto che il concetto è molto chiaro e ben definito
io, come un novello otelma, dovevo immaginare senza nemmeno un "aiutino" che con questo post non volevi dire quello che hai scritto bensi volevi dire quello che avevi scritto 35 post prima?


no no, volevo dire proprio quel che ho detto.
nel post da me commentato non parlavi di manifestazioni vietate, facevi un paragone, errato, sui gay pride:

Autore: wuorf40 Inviato: 29/5/2007 15:38:19

Basta solo guardare i fatti!!
quando fanno il gay pride a roma cosa succede? nulla!
fanno il gay pride a mosca cosa succede? botte e arresti!
non serve una laurea per capire le cose come stanno.


quindi quando scrivo:
ho solamente espresso opinioni personali e confutato quanto da te erroneamente detto, là dove scientemente omettevi il fatto che la manifestazione fosse vietata per rafforzare la tua affermazione (errata pure quella) che fossero stati malmenati ed arrestati senza motivo.
mi riferisco appunto al fatto che nel post da me commentato hai omesso di dire che la manifestazione era vietata e quindi il paragone è fuorviante.
forse posso aver esagerato con quello "scientemente", ma a volte nella foga del momento mi faccio trascinare

ma davvero?

davvero davvero....

-citazione-

oh, povero..... che vogliamo fare??

vedo che le offese continuano


offese??
quali offese??
queste??

Non hai neanche le basi per affrontare una discussione come questa, non credi che dovresti informarti prima di scrivere?
Se poi scrivi per partito preso allora tutto va bene.


Se tu non ci illumini noi continueremo sempre a percorrere la buia strada della non evoluzione.
resta il fatto che non hai risposto e non hai spiegato nulla


non serve una laurea per capire le cose come stanno.
.........................



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
florizel
Inviato: 30/5/2007 1:48  Aggiornato: 30/5/2007 1:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Non ho capito bene a cosa ti riferisci.

"Domanda: ricordi eventi sociali particolari che abbiano dato il via a queste proteste?"

Sto cercando di farti riflettere circa la possibilità che quelle proteste siano generate e "monodirette" dallo stesso soggetto sociale: il "sistema".

Le lotte sociali che ricordo io, e correggimi se sbaglio, nascevano in seguito a dei chiari segnali repressivi da parte delle istituzioni in merito ad imposizioni o inasprimento di una data situazione, e non mi pare che i gay siano stati repressi, in alcun modo, nè discriminati, dalle istituzioni. O, almeno, non più di quanto non lo siano anche gli etero.

Ora, questo dare risalto ai gusti sessuali piuttosto che alla condizione sociale, mi sa tanto di "depistaggio", spostamento, dirottamento, inquinamento, delle VERE problematiche sociali su altri piani. L'intento discriminatorio viene tacitamente introdotto dalla repressione, e questo fa sì che si identifichi la lotta sociale (che in genere interviene a seguito di una palese ingiustizia) con quegli episodi.

Spero di essermi spiegata.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
florizel
Inviato: 30/5/2007 1:59  Aggiornato: 30/5/2007 1:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Vladimir ha portato le problematiche gay all' attenzione pubblica partendo dall' indirefferenza e lo spregio

"Vladimir" ha portato le SUE problematiche in un palazzo del potere, tanto per cominciare. La condizione di molti omosessuali non è cambiata di un millimetro, finchè ci sarà qualche "delegato" a "rappresentarli".
Citazione:
Dici bene che la vita di un omosessuale disoccupato e diversa da quella di vladimr, infatti lui è un TRANSGENDER con stipendio

Un'affermazione ricca di contenuti, non c'è che dire.
Ma non del tutto errata: se sei un anonimo "etero", se non spacchi le vetrine, se non ti fai di coca, se non frodi e non fotti il tuo prossimo, puoi rassegnarti: oggi è la trasgressione che "paga".
Citazione:
Non hai neanche le basi per affrontare una discussione come questa, non credi che dovresti informarti prima di scrivere?

"Come questa" nel senso di valutare se a Luxuria abbiano spaccato il naso appena rifatto oppure no?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
GreatGig
Inviato: 30/5/2007 3:18  Aggiornato: 30/5/2007 3:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da: Napoli
Inviati: 77
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Non vedo differenza tra chi picchia un gay a mosca perchè è "diverso", chi picchia un no-global a genova perchè la "pensa diversamente" o chi è contro i disoccupati che protestano perchè "sono dei vagabondi a cui non va di lavorare".


Citazione:
La differenza è che nel primo caso – e solo nel primo – D'Alema denuncia la violenza della polizia.


L'omofobia annebbia la mente e i ricordi.
Proprio D'Alema parlò di sospensione dei diritti democratici e deriva cilena per il G8 di Genova.

"Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri."
wuorf40
Inviato: 30/5/2007 3:38  Aggiornato: 30/5/2007 3:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ho impiegato più di un'ora per capire questa affermazione
Florizel:
Citazione:
Un'affermazione ricca di contenuti, non c'è che dire.
Ma non del tutto errata: se sei un anonimo "etero", se non spacchi le vetrine, se non ti fai di coca, se non frodi e non fotti il tuo prossimo, puoi rassegnarti: oggi è la trasgressione che "paga"

A parte che la mia non è una semplice affermazione ma è un dato di fatto
cioè fammi capire..
Luxuria è a capo di un movimento di trasgressisti??
Luxuria è stato eletto con i voti di persone che trasgrediscono??
ahhhhh...aiuto!!

Florizel
il termine transgender non c'entra assolutamente nulla con la trasgressione, significa ben altra cosa!!



forse il sonno mi fa confondere ...forse ho capito male...

marcocedol
Inviato: 30/5/2007 4:10  Aggiornato: 30/5/2007 4:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Luxuria è un parlamentare italiano, stipendiato da tutti gli italiani in quanto tale e rappresentante degli italiani che lo hanno votato, in quanto eletto in un sistema di democrazia rappresentativa.

Se si reca in un paese straniero per partecipare ad una manifestazione non autorizzata dal paese stesso, durante la quale si prende anche uno schiaffone dalla polizia dimostra semplicemente poca intelligenza, senza che si stiano a scomodare paroloni abusati fino alla noia come omofobia e razzismo.

Sicuramente se Luxuria si preoccupasse di portare avanti il programma intorno al quale è stato votato e che il suo partito ha finora disatteso in tutto e per tutto, anzichè di contravvenire alla legge in Russia, riceverebbe molti più atti di stima anche in questo sito.

Redazione
Inviato: 30/5/2007 8:29  Aggiornato: 30/5/2007 8:29
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Direi che la domanda di fondo, alla quale bisogna rispondere prima di esprimere una qualunque opinione, è questa:

Visto che in Russia i gay non hanno grossi problemi a convivere con il resto della popolazione, da dove salta fuori una “manifestazione a loro favore, e pure non autorizzata?” Non dovrebbe essere evidente a CHIUNQUE che si tratta di una trappola studiata a tavolino?

Se in Alaska facessero una manifestazione “contro il freddo e contro il buio dei mesi invernali”, e fosse pure non autorizzata, chi è il coglione che parte dal suo paese per andare a partecipare?

winston
Inviato: 30/5/2007 9:32  Aggiornato: 30/5/2007 9:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Leonid Breznev bacia il leader della Germania Est Erich Honecker, nel 1979

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
..........."-Ma allora era meglio quando c'erano gli Squallor"...

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
redna
Inviato: 30/5/2007 9:48  Aggiornato: 30/5/2007 9:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
In questa foto è evidente quello che dice l'alto prelato...
"corrotti totali" che si caratterizzano con "forme innaturali di prostituzione".
Più chiaro di così.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pausania
Inviato: 30/5/2007 10:29  Aggiornato: 30/5/2007 10:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Meno semantica, meno sfoggio di paroloni, meno gare a chi è più intelligente e illuminato, meno presunzione, meno voglia di avere sempre ragione e forse viene fuori qualcosa di meglio...

Sì, ne esce il governo di centro-sinistra:

Goldman-Sachs come Presidente del Consiglio
Goldman-Sachs come Ministro delle Finanze
Goldman-Sachs come Direttore della Banca d'Italia


Viva la democrazia! Viva le tasse!

Paxtibi
Inviato: 30/5/2007 10:41  Aggiornato: 30/5/2007 10:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Proprio D'Alema parlò di sospensione dei diritti democratici e deriva cilena per il G8 di Genova.

Peccato che tra i protagonisti di Genova troviamo i famigerati GOM istituiti proprio dal governo D'Alema, e peccato anche che non ti ricordi del Global Forum di Napoli...

L'omofobia annebbia la mente e i ricordi.

Puoi evitare di offendere gratuitamente? A me non me ne frega nulla se a qualcuno piace scopare con gente dello stesso sesso.

Tra l'altro, non vedo proprio tutta questa discriminazione che renderebbe necessario il mostrarsi in giro con le chiappe di fuori mimando amplessi, anzi: in certi ambiti lavorativi essere gay è ormai quasi un must, e abbiamo appena scoperto che se sei transgender ti puoi permettere di essere un "datore di lavoro" senza che parta il disco "sporco capitalista sfruttatore!", e scusa se è poco.

florizel
Inviato: 30/5/2007 11:13  Aggiornato: 30/5/2007 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
il termine transgender non c'entra assolutamente nulla con la trasgressione

Ma no?
Citazione:
Luxuria è stato eletto con i voti di persone che trasgrediscono??

Purtroppo è stato eletto coi voti di persone che quando manifestano e prendono manganellate non è certo per denunciare discriminazioni inesistenti.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
redna
Inviato: 30/5/2007 11:30  Aggiornato: 30/5/2007 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
luxuria è stato eletto con i voti di persone che trasgrediscono?
...
qualcuno ne sa qualcosa?
se si sa già a priori chi vota chi, allora è meglio andare farsi un pic pic da qualche parte invece che votare.
Io ridico che sempre di più è tempo perso andare a votare.
E' solo un fatto folkloristico.
Un costume della penisola, come le sagre dei vari patroni che si tengono nelle diverse città.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
wuorf40
Inviato: 30/5/2007 12:56  Aggiornato: 30/5/2007 23:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Redazione:
Citazione:
Direi che la domanda di fondo, alla quale bisogna rispondere prima di esprimere una qualunque opinione, è questa:
Visto che in Russia i gay non hanno grossi problemi a convivere con il resto della popolazione, da dove salta fuori una “manifestazione a loro favore, e pure non autorizzata?” Non dovrebbe essere evidente a CHIUNQUE che si tratta di una trappola studiata a tavolino?


Certo che era una trappola
Almeno Vladimir ha alzato il culo ed è andato a prendersi uova e schiaffi per la sua causa
Tu puoi dire altrettanto per la tua causa?
L'unica intervista che è stata fatta qua è a danilo coppe e sarà stata fatta probabilmente al telefono
Qua siete tutti bravi a parlare e pontificare a sproposito ma i fatti forse è meglio lasciarli fare a persone come Vladimir non credi?

redna
Inviato: 30/5/2007 13:16  Aggiornato: 30/5/2007 13:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Vladimir Guadagno è un parlamentare...
dovrà pur comportarsi da parlamentare...

Chi è che ha votato qualcuno perchè cada nelle trappole?
Il punto è che la minifestazion non era autorizzata.
Era in uno stato estero..
Non era a casa sua...
Nessuno a Mosca lo ha votato.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
usemlab
Inviato: 30/5/2007 13:46  Aggiornato: 30/5/2007 13:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
stranamente da questo articolo (che ancora faccio fatica a capire interamente) ne e' venuto (forse non a caso) fuori uno dei thread piu' spassosi di sempre. grandissimo lunics, i tuoi post sono veramente esilaranti, quasi dei piccoli capolavori di satira libertaria.

>Il punto è che la minifestazion non era autorizzata.
>Era in uno stato estero..
>Non era a casa sua...
>Nessuno a Mosca lo ha votato.

insomma, a prescindere da ogni pregiudizio (e io non ne ho, figurati che quando vivevo a roma andavo alle serata di muccassassina con regolare frequenza), il guadagno l'ha fatta fuori dal vasetto. come dicono dalle mie parti: ognuno a ca' sua (e via ogni problema :) a ca' degli altri ci si va solo se invitati, e cosi' dovrebbe essere anche con i flussi migratori, Rothbard docet)

saluti

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
Linucs
Inviato: 30/5/2007 13:47  Aggiornato: 30/5/2007 13:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Minca, state sempre a lamentarvi delle tasse,

Sai, l'affitto non è gratis.

del peso di vivere in società,

Società non implica il furto legalizzato.

di quanto vi disgusta la "democrazia",

Alias governo del branco, che come tale può piacere solo alle bbbestie.

di quanto è ingiusta la figura di un parlamentare che vive alle vostre spalle,

"Un" parlamentare? Ne ho contato più d'uno.

dell'ipocrisia delle minoranze,

Ma non tutte le minoranze scrivono leggi...

di quanto è cattivo il voto,

Piuttosto il suo effetto: il furto a mano armata. Siete liberi di votare e consultarvi senza rubare.

del mondo ibrido che verrà.

E chi ti ha detto che verrà?

Sembrate dei bibmbi capricciosi che sbattono i piedi a terra ai quali non piace essere "comandati".

O derubati.

Solo retorica qualunquista reazionaria e socialista, razzista, xenofoba, uamnistarista....

Tuto mondo odia!

Meno semantica, meno sfoggio di paroloni, meno gare a chi è più intelligente e illuminato, meno presunzione, meno voglia di avere sempre ragione e forse viene fuori qualcosa di meglio...

Cosa viene fuori? Che rubano di meno?

===

La reazione del pubblico a questa ipotesi è riportata nell'articolo che ho postato prima, ha dato linfa ai razzisti sparsi qua e là. Punto.

Ottimo, ma resta da stabilire chi siano esattamente i razzisti.

A volta accade, ma ancora se non scrivi a che studi ti riferisci fai la figura dal peracottaro...

Un breve esempio, per non sputtanarmi il megapost.

Charles Murray (author)

Charles Alan Murray (born 1943) is a controversial libertarian American policy writer and race researcher. In addition, Charles Murray is also a geneticist, claiming that success in economies is in part a matter of the genes people inherit [3]. He is most widely known for Losing Ground, his work on welfare reform; Human Accomplishment, a quantification and ranking of well-known scientists and artists; and as co-author (with Richard J. Herrnstein) of The Bell Curve in 1994, exploring the role of genes in American life. He's written several other books on modern social issues and politics, and has sometimes written on libertarian perspectives.

Questo è uno dei classici autori citato dai razzisti di cui sopra.

Sentiamo cosa scrive.

Jewish Genius

Since its first issue in 1945, COMMENTARY has published hundreds of articles about Jews and Judaism. As one would expect, they cover just about every important aspect of the topic. But there is a lacuna, and not one involving some obscure bit of Judaica. COMMENTARY has never published a systematic discussion of one of the most obvious topics of all: the extravagant overrepresentation of Jews, relative to their numbers, in the top ranks of the arts, sciences, law, medicine, finance, entrepreneurship, and the media.

I have personal experience with the reluctance of Jews to talk about Jewish accomplishment—my co-author, the late Richard Herrnstein, gently resisted the paragraphs on Jewish IQ that I insisted on putting in The Bell Curve (1994). Both history and the contemporary revival of anti-Semitism in Europe make it easy to understand the reasons for that reluctance. But Jewish accomplishment constitutes a fascinating and important story. Recent scholarship is expanding our understanding of its origins.
...
This reasoning pushes me even farther into the realm of speculation. Insofar as I am suggesting that the Jews may have had some degree of unusual verbal skills going back to the time of Moses, I am naked before the evolutionary psychologists’ ultimate challenge. Why should one particular tribe at the time of Moses, living in the same environment as other nomadic and agricultural peoples of the Middle East, have already evolved elevated intelligence when the others did not?

At this point, I take sanctuary in my remaining hypothesis, uniquely parsimonious and happily irrefutable. The Jews are God’s chosen people.

Eccolo qua, l'autore razzista rivelato.

Ora prova a cercare "ashkenazi genius" con google e vedi quanti articoli saltano fuori su varie pubblicazioni più o meno rispettabili e mainstream. Poi verifica la differenza di reazioni a questi articoli rispetto alle affermazioni di Lahn: magicamente scoprirai che è lecito sostenere la superiorità etnica, ma solo in determinati casi (al lettore indovinare quali).

Orbene, ciò è fonte di razzismo istituzionale! Perché, chiederà il lettore?

Riflettiamo:

A causa delle leggi speciali a tutela delle minoranze, nessuno può scrivere che - ad esempio - "le persone molto scure sono stupide" (mi si passi il termine spiccio) poiché "gli uomini sono tutti uguali".

Però posso scrivere che "gli Ashkenazi sono più intelligenti di tutti", il che implica il predicato precedente, seppur in forma relativa.

Ma se per legge "gli uomini sono tutti uguali", si ha che:

"Gli uomini sono tutti uguali, ugualmente intelligenti per legge"
"Gli Ashkenazi sono più intelligenti di tutti"
---
"Gli Ashkenazi non sono uomini, per legge"

Quindi la tutela a senso unico delle minoranze, alcune delle quali dotate di maggior libertà di parola, se così vogliamo dire, genera il peggior razzismo, oltretutto imposto per legge.

Orbene! Poiché il concetto stesso di "razza" implica una visione collettivista, pertanto da rifiutare, non importa che le ipotesi di Murray e Lahn siano vere o false (se anche lo fossero, lo sarebbero a livello individuale, avendo ogni mutazione origine nell'individuo), importano piuttosto le reazioni piuttosto ipocrite del legislatore e di alcune lobby ben piazzate.

Seguendo con cura questa linea, raccogliendo quei due o trecento articoli, non si viene a scoprire chi è intelligente e chi è stupido (come forse temevi) bensì scopriamo che cosa è lecito dire e cosa no, e soprattutto perché. Si scopre - ad esempio - che alcune forme di razzismo siano più che tollerate in questa "società democratica" che produce leggi a senso unico.

(c'è da ammazzarsi di risate)

E' una cosa verissima. Ma il problema è a monte. Le minoranze sono tali in quanto rifiutate dal tessuto sociale (e a volte, di rimessa, avviene anche il fenomeno invesro) e perciò, le si tutela per limitare i danni.

La tua definizione implica che non possa esistere il caso di una minoranza che rifiuta la maggioranza. Il che è già un indizio prezioso. A sentire te, l'imprenditore è una minoranza rispetto all'operaio, e sulla carta viene rifiutato dalla società poiché ruba per definizione, quindi andrebbe tutelato (boho!)

Quindi, le discriminazioni rendono le minoranze "disuguali per default", lo stato non tutelerebbe (o non dovrebbe tutelare) le minoranze se ciò non si verificasse.

No. Poiché lo Stato, essendo dotato del monopolio sulla violenza, è tenuto a non "discriminare" per non avvantaggiare un gruppo di cittadini rispetto all'altro.

Il cittadino privato, in virtù della libertà di associazione, è invece libero di discriminare come meglio crede. Il che non vuol dire che sia autorizzato a pestare gli immigrati di passaggio o lanciare molotov contro gli omosessuali: significa semplicemente che è libero di associarsi con chi gli pare, senza che qualcuno gli vada a dire che "nel suo quartiere o nella sua scuola non c'è abbastanza diversità", come se la diversità fosse un valore di per sé da giudicare in assoluto.

Ma se io ho una stanza con 10 persone blu, ed un'altra con 5 blu e 5 verdi, dicendo che la seconda "vale" più della prima suggerisco che le persone blu valgano "meno" di quelle verdi, ergo che una stanza con 10 persone verdi sarebbe senz'altro preferibile alle nostre due stanze. Questo accade quando si misura la diversità a spanne (o per colore) senza curarsi dei meriti individuali. Una volta c'era la borsa di studio per merito, ora negli USA hanno i posti riservati per colore. Apartheid.

Oggi, apro il quotidiano e scopro che il pallido Mario inquina, mentre il buon Bongo ci porta la cultura e fa i lavori che "noialtri sfaticati" non facciamo, ovvero la critica "disoccupato = sfaticato" normalmente attribuita ai peggiori reazionari. E il progressista tace, in nome di un "bene superiore" (quale, e per chi? indovinate)

Questo è razzismo reazionario, però tollerato, quindi ben più pericoloso del razzismo stigmatizzato dalla società.

Cosa si vuole, dunque? Per dirne una, si vuole semplicemente leggere le parole "aggressione razzista" quando il bianco pesta il nero, ma anche quando il nero pesta il bianco. In alternativa, si vorrebbe leggere un dignitoso silenzio. Oggi leggiamo "jobless youths" quando un branco di teppisti francesi (del colore giusto) incendia un autobus con dentro un invalido, tant'è la foga di salvaguardare l'esperimento multiculturale (che contrariamente a quanto pensa l'interlocutore di cui sopra, difficilmente porterà al "mondo ibrido").

Seguendo la linea si scopre una barile di merda piuttosto interessante, ma non è questa la (breve) sede.

Sei un bravo ragazzo, ma frequenti cattive compagnie "druidiche"...
Ci sarà davvero da ammazzarsi di risate

mc
Inviato: 30/5/2007 13:50  Aggiornato: 30/5/2007 14:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ho capito.
Ho capito molte cose da questo 3d.
Ho capito che sono "qualunquista reazionario e socialista, razzista, xenofobo, uamnistarista", ma moderato.
Ho capito cosa faro' da grande: ho capito, infatti, che dovro' aprire una partita iva (a meno che n on si riesca con le chiacchere a sovvertire il sistema, porco e ladro) e metter su una agenzia di ButtaFuori ...per la sede pensavo l'Australia, pare che non li abbiano ancora inventati, li'.
Ho capito che per schiacciare una minoranza devo schiacciare una maggioranza, ma non prima di avere creato una struttura statale, tutt'intorno, appositamente e solo per questo scopo. Naturalmente le "epurazioni" andranno perpretate compatibilmente con gli impegni statali.
Ho capito che ci sono un sacco di stupidi in giro.
Ho capito che quando si parla di stupidi, e se ne parla tanto perche' ce n'e' un casino in giro, non c'e' mai presente un loro rappresentante per difenderli... cazzpita, eppure ce n'e' cosi' tanti!
Ho capito anche che la speranza e' sempre l'ultima a lasciarci...
ok ... ora che ho capito tutto, mi prendo il mio tubetto di barbiturici e vi saluto.
(Scherzo mamma, se mi leggi: Crack ... un overdose... ma non prima di aver fatto credere all'opinione pubblica che mi sono fumato uno spinello di marijuana).


mc

torquemajo
Inviato: 30/5/2007 14:02  Aggiornato: 30/5/2007 14:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Il fenomeno, endemico o pandemico che sia, puó essere facilmente risolto lasciando al barista di far entrare chi gli pare nel suo locale. Invece c'é lo Stato, che interviene, dice che non può decidere chi far entrare, lo trascina in Tribunale, il quale Tribunale non dice che il proprietario ha diritto a fare quello che gli pare, ma che bisogna discriminare un parte della popolazione per far valere l'uguaglianza di tutti.


Quello che ha fatto il tribunale è stato istituzionalizzare un decisione che il barista non poteva prendere da solo.
Il barista non poteva decidere da solo chi far entrare nel suo locale, perchè altrimenti sarebbe stato sicuramente citato da qlc che si sarebbe sentito discriminato e al processo si sarebbe andati cmq.
Con l'intervento dello stato si è scongiurato (forse) una cosa del genere. Tutto qui. Io la vedo come un'ingerenza dovuta al buonsenso.

Citazione:
Sará per questo che hanno inventato la leva obbligatoria: perché i contadini d'Italia volevano andare a sfogare la loro rabbia contro i contadini dell'Austria.


La leva obbligatoria esisteva dai tempi di napoleone. Non puoi ridurre tutti i motivi che portarono alla grande guerra ad un modo per massacrare i contadini di ambo le parti. La cosa è molto più complessa.

Citazione:
Certo come no... Se è per questo questa fine la farebbero per molto meno di una guerra, ed è per questo che la democrazia ha inventato la polizia che protegge e serve il cittadino e il monopolio della violenza da parte del Governo: infatti ad ogni giuramento al nuovo Presidente del Consiglio viene fatta vedere una foto di Piazzale Loreto, spiegandogli che quello lo avevano fatto dei cittadini come gli altri, solo che con un fucile in mano.


Ma che monopolio della violenza!!! Dove lo vedi sto monopolio della violenza? Qlc carica di polizia ti sembra paragonabile a ciò che è avvenuto negli anni del fascismo? O che avviene ora in Iraq? O in Cecenia?
Preferiresti che ogni cittadino avesse un proprio fucile per difendersi dalla polizia e per uccidere chi gli pare?

usemlab
Inviato: 30/5/2007 14:16  Aggiornato: 30/5/2007 14:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
>Preferiresti che ogni cittadino avesse un proprio fucile per difendersi dalla >polizia e per uccidere chi gli pare?

a Ca' mia sicuramente!!! entri in ca' mia, ho il diritto di difendere la MIA proprieta' privata con il fucile, pistola o quant'altro e se il mio ditino sul grilletto e' di facile costumi sei un uomo morto. invece continui a leggere di gente che va in vacanza e al rientro trova la casa occupata da qualcuno, e i carabbbinieri o la pulizzia non puo' fare niente per restituirti la proprieta' privata. ma che schifo di paese! siamo a reclamare il diritto a farla fuori dal vasetto, ma IL DIRITTO sacrosanto dopo quello alla vita, cioe' il diritto alla proprieta', e' subordinato alle minkiate di leggi del porcogovernoladro

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
Paxtibi
Inviato: 30/5/2007 14:16  Aggiornato: 30/5/2007 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
La leva obbligatoria esisteva dai tempi di napoleone.

In realtà è stata la rivoluzione francese a portarci questa bella innovazione.

florizel
Inviato: 30/5/2007 14:22  Aggiornato: 30/5/2007 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
a ca' degli altri ci si va solo se invitati

A dirla tutta, a Genova non è stato invitato nessuno, nè a Göteborg. E nemmeno a Serre o in Val di Susa.
Eppure, PROPORZIONALMENTE al numero di persone sistematicamente aggredite (e Carlo Giuliani ci è morto) da "mano di stato", a QUEI "diritti" non è stato dato lo stesso spazio "mediatico" dato al naso finto e alle tette di plastica di Vladimir.
Attenzione: ho detto PROPORZIONALMENTE.
Citazione:
e cosi' dovrebbe essere anche con i flussi migratori

E come fai ad essere sicuro che, seppur con modalità meno esplicite, non li si "inviti"?
Credi che, se potessero, non ci verrebbero da "turisti", piuttosto che da "migranti"?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Pausania
Inviato: 30/5/2007 14:37  Aggiornato: 30/5/2007 14:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Quello che ha fatto il tribunale è stato istituzionalizzare un decisione che il barista non poteva prendere da solo.
Il barista non poteva decidere da solo chi far entrare nel suo locale, perchè altrimenti sarebbe stato sicuramente citato da qlc che si sarebbe sentito discriminato e al processo si sarebbe andati cmq.
Con l'intervento dello stato si è scongiurato (forse) una cosa del genere. Tutto qui. Io la vedo come un'ingerenza dovuta al buonsenso.

Torquemajo, amore della mia vita: come credi che ci sia finito in Tribunale? Passava di là e ha pensato di chiedere al giudice cosa ne pensava? E' ovvio che in Tribunale che l'hanno portato perché citato. Ossignore santo!


Citazione:
La leva obbligatoria esisteva dai tempi di napoleone.

Esisteva anche nella Atene classica e nella Roma pre riforma mariana: e allora?


Citazione:
Non puoi ridurre tutti i motivi che portarono alla grande guerra ad un modo per massacrare i contadini di ambo le parti. La cosa è molto più complessa.

Madonna... ho mai detto questo? NO! Ho detto che i più grandi massacri di uomini li hanno fatto gli Stati e non le persone. Esempio, le due guerre mondiali, che senza Stati non ci sarebbero state, altrimenti non capisco come avrebbero potuto mobilitare milioni di contadini e mandarli al fronte. E l'ho detto per rispondere a te che dicevi che lo Stato serve ad impedire che quei contadini si ammazzassero tra di loro. Gesù, farò i disegni la prossima volta.


Citazione:
Ma che monopolio della violenza!!! Dove lo vedi sto monopolio della violenza?

Santa Maria Immacolata! Lo Stato è quel soggetto (ente sovrano, originario ed indipendente) che comanda anche mediante l'uso della forza armata, della quale detiene il monopolio.

Ora, se non te ne sei mai accorto, c'è una legge in Italia che vieta a tutti di andare in giro armati e di esercitare la violenza (anche detenere, arrestare eccetera); avrai certamente notato però che ci sono delle persone che vanno in giro armate ad esercitare la violenza: sono dei poliziotti e sono pagati dal governo per fare quello. Loro sono gli unici che lo possono fare. Questo perché lo Stato ha il monopolio della violenza.


Citazione:
Preferiresti che ogni cittadino avesse un proprio fucile per difendersi dalla polizia e per uccidere chi gli pare?

Preferiresti morire intossicato da una cacata di uccello caduta nel tuo aperitivo che stai sorseggiando al tavolino del bar?
Cosa diavolo c'entra? Ho detto questo? NO!
Però, se non ti dispiace, io ritengo che se la violenza è male e non la devo commettere io, non la deve commettere nessuno. Ora facciamo disegnino:

Siamo io, te, Linucs e Mazzucco e io dico: "non dobbiamo avere armi tra noi, perché sicuramente ci ammazzeremmo. Quindi io sarò il solo a poter detenere ed usare le armi"?

E dopo (essendo l'unico ad avere le armi): "bene, adesso decidiamo insieme cosa fare, siamo tutti molto liberi, parlate pure di quello che vi pare, io vi sto ascoltando e sicuramente accoglierò tutte le critiche che vorrete fare alla mia gestione del gruppo"

Al che torquemajo solleva un'obiezione: "ma chi l'ha detto che comandi tu?"

Ed io mi limito a scostare la giacca, come i poliziotti dei film americani, e torquemajo tace, insieme a tutti gli altri, e senz'altro si convincono del fatto che io abbia il diritto di comandare il gruppo.

torquemajo
Inviato: 30/5/2007 14:40  Aggiornato: 30/5/2007 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@linucs
Per quanto riguarda la prima parte, dire che gli "Ashkenazi sono più intelligenti di tutti" è un fatto che nessuno, neanche Murray è riuscito a provare. Poichè ancora nessuno è riuscito a definire in maniera precisa e indubitabile cos'è l'intelligenza (non si riesce neanche a capire a fondo come funziona la memoria, la cognizione ecc...) l'affermazione di prima è controversa.
Ma non è questo il punto. Se dici a uno che il suo amico (o il suo capo, o suo fratello, ecc...) è intelligente lui di darà una risposta. Ma se gli dici che è uno stupido di sicuro la sua risposta sarà + "veemente". Il primo è un complimento, l'altro un'offesa.
E' semplicemente una questione dialettica.
Se poi la metti sul piano delle "potenti lobby ebraiche" ci sarebbe tutto un discorso da fare e qui si andrebbe troppo OT, ma ti dico cmq di non genralizzare e semplificare le cose.

Citazione:
La tua definizione implica che non possa esistere il caso di una minoranza che rifiuta la maggioranza. Il che è già un indizio prezioso. A sentire te, l'imprenditore è una minoranza rispetto all'operaio, e sulla carta viene rifiutato dalla società poiché ruba per definizione, quindi andrebbe tutelato (boho!)


Che bubbolata!!!!!
Le minoranze a cui mi riferivo io non sono perforza minoranze numeriche.
Nel Sudafrica dell'apartheid la minoranza era la maggioranza della popolazione!!!
La minoranza è una parte della popolazione discriminata in base al suo pensiero, alla sua orientazione sessuale, alla sua etnia.
Per tutelare gli operai ci sono i sindacati, e poi chi dice che l'imprenditore ruba per definizione? Sai che significa il termine "per definizione"?

Citazione:
No. Poiché lo Stato, essendo dotato del monopolio sulla violenza, è tenuto a non "discriminare" per non avvantaggiare un gruppo di cittadini rispetto all'altro.


Ma l'ha letto il mio post precedente?!! Lo stato NON DEVE avvantaggiare un gruppo, lo deve TUTELARE se + debole!!

Citazione:
Il cittadino privato, in virtù della libertà di associazione, è invece libero di discriminare come meglio crede. Il che non vuol dire che sia autorizzato a pestare gli immigrati di passaggio o lanciare molotov contro gli omosessuali: significa semplicemente che è libero di associarsi con chi gli pare, senza che qualcuno gli vada a dire che "nel suo quartiere o nella sua scuola non c'è abbastanza diversità", come se la diversità fosse un valore di per sé da giudicare in assoluto.


Nessuno di dice di non associarti con chi ti piace. Solo che se devi fare una squadra di calcio e scegli in base al colore della pelle invece di scegliere in base alle abilità con la palla fai una cosa mooooolto stupida.
Tutto qui.

Citazione:
Una volta c'era la borsa di studio per merito, ora negli USA hanno i posti riservati per colore. Apartheid.


Sarà perchè i neri sn anche + poveri oltre meritevoli?
Se fosse solo per il colore della pella sarebbe razzismo di stato, concordo.
Ma gli USA non sono perfetti...

Citazione:
Oggi, apro il quotidiano e scopro che il pallido Mario inquina, mentre il buon Bongo ci porta la cultura e fa i lavori che "noialtri sfaticati" non facciamo, ovvero la critica "disoccupato = sfaticato" normalmente attribuita ai peggiori reazionari.


E' vero che fanno i lavori che noi non facciamo, lo sai bene. E sai anche che li pagano un terzo di noi. Non è colpa loro, ovviamente, e nemmeno nostra. E' colpa della mentalità unica del profitto.

Paxtibi
Inviato: 30/5/2007 14:52  Aggiornato: 30/5/2007 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
La minoranza è una parte della popolazione discriminata in base al suo pensiero, alla sua orientazione sessuale, alla sua etnia.

In quanto anarchico, sono anch'io una minoranza discriminata.

Dove cazzo è la legge speciale a mia tutela???


Ashoka
Inviato: 30/5/2007 15:06  Aggiornato: 30/5/2007 15:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Quello che ha fatto il tribunale è stato istituzionalizzare un decisione che il barista non poteva prendere da solo.
Il barista non poteva decidere da solo chi far entrare nel suo locale, perchè altrimenti sarebbe stato sicuramente citato da qlc che si sarebbe sentito discriminato e al processo si sarebbe andati cmq.


Quindi quando alla discoteca di turno il buttafuori non ti fa entrare lo citi in giudizio? Serve il tribunale per istituzionalizzare la decisione che il buttafuori non può prendere da solo?

Ashoka

P.S. X Pax, tu non sei anarchico, lo abbiam già visto nel forum apposito Non ti ricordi che il vero anarchico è "socialista libertario"?

Pausania
Inviato: 30/5/2007 15:14  Aggiornato: 30/5/2007 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
lo abbiam già visto nel forum apposito Non ti ricordi che il vero anarchico è "socialista libertario"?

Nel forum apposito abbiamo anche visto che gli anarchici non sono anarchici perché non seguono Mises

GreatGig
Inviato: 30/5/2007 15:45  Aggiornato: 30/5/2007 15:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da: Napoli
Inviati: 77
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Paxtibi: non ti accuso certo gratuitamente. La tua (e non solo purtroppo) omofobia traspare abbastanza chiaramente dagli interventi, mi limito a constatare.
Come si fa a parlare di discriminazioni inesistenti per gli omosessuali?

Poi, se io vado negli Usa a manifestare contro la pena di morte, non mi autorizzano la manifestazione, io vado lì lo stesso, disarmato e pacifico e quelli mi menano...voi date ragione a loro?

Purtroppo faccio fatica a discutere con voi, e me ne dispiace.

"Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri."
usemlab
Inviato: 30/5/2007 15:52  Aggiornato: 30/5/2007 15:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
io preferisco definirmi libertario, in italia l'anarchico e' confuso con l'anarchico di sinistra, piu' comunista che anarchico, uno in pratica con le idee molto confuse.

appartengo sicuramente a una minoranza ristrettissima (basti vedere che del manuale libertario "stato? no grazie!" l'amico mazzilli ne ha vendute finora un migliaio di copie si e no)... altro che trasgender, NOI siamo sotto costante minaccia di uova in faccia, o addirittura estinzione, servirebbero leggi speciali e magari anche dei contributi statali a protezione della specie.

minkia! a chi ce li chiediamo? a bertinotto???
what about un asilo politico sulla sua barchetta?

F

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
redna
Inviato: 30/5/2007 15:53  Aggiornato: 30/5/2007 15:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Se io vado negli USA a manifestare...
...
se gli USA autorizzano a manifestare.

Tutto il mondo è paese. Ci vogliono le autorizzazioni...

E un parlamentare dovrebbe saperlo...
o che si metta a fare dell'altro...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
usemlab
Inviato: 30/5/2007 16:00  Aggiornato: 30/5/2007 16:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Poi, se io vado negli Usa a manifestare contro la pena di morte, non mi autorizzano la manifestazione, io vado lì lo stesso, disarmato e pacifico e quelli mi menano...voi date ragione a loro?

++++++++++++++++++++++++
io darei anche ragione a te, soprattutto se te ne vai a spese tue, e non a carico del contribuente rapinato, pero' dovro' aggiungere: "mate... se te stavi a ca' tua le botte non le prendevi di certo. ci sei andato a tuo rischio e pericolo, l'indigeno a casa sua sara' libero di far pur quel che vuole"...

facciamo un altro esempio...
mettiamo che tu vai a protestare contro il cannibalismo, nel territorio di qualche tribu africana... bon... questi ti mettono in pentola e te magnano... bene... io do' torto a loro che sono sicuramente dei buzzurri incivili e anche primitivi... pero' posso condannarli?? punirli? e come? li eliminiamo dalla faccia della terra perche' gli piace la carne del buana bianco???

dimmi tu...

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
sick-boy
Inviato: 30/5/2007 16:21  Aggiornato: 30/5/2007 18:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Commento politicamente scorretto

Ma se a me i gay mi dan fastidio e mi fanno un pò schifo (nel senso che mi fa impressione vedere due uomini baciarsi) perchè devo essere omofobo? Non ho nessuna cazzo di malattia!! La spiego meglio:

sono convinto che gli affetti, e i gsti affettuosi, siano cose serie. Se una ragazza per cui non provo affetto e viceversa mi fa una carezza (per i motivi più disparati) mi infastidisco. Se mi parla con tono melenso mi infastidisco. Se fa complimenti tanto per mi infastidisco. Soprattutto la frivolezza mi infastidisce. Son fatto così.

Ora i gay (intesi non come gli omosessuali ma come tutti coloro che, per un motivo o per l'altro, hanno scelto di praticare del sesso anale attivo e passivo e si sono convinti di ESSERE le loro scelte sessuali, e per tanto non fanno altro che ostentarlo a destra e a manca) sono qulla frivolezza all'ennesima potenza, e mi disturbano esteticamente. Mi da fastidio come le checche si esprimono, il tono di voce, la sessualità ostentata e soprattutto un libro :"come portarsi a letto un etero". L'ultimo poi che ho conosciuto, amico di un'amica, era convintissimo di essere più figo e avanti (sic) di me solo perchè gay. Io mi grattavo la testa dubbioso.
Va detto che conosco omosessuali che rimangono uomini, ovvero persone con la testa sulle spalle, tranquiilli che si fanno i cazzi loro e non hanno bisogno di stressarti con l'argomento ogni due secondi.

Siccome il problema è mio, non voglio certo rompere il cazzo ai gay su come devono comportarsi. Son fatti loro e lungi da me voler nuocere loro in alcun modo. Non mi piacciono e mi dan fastidio - tanto quanto gli ignoranti che continuano a dar aria alla bocca. Lo ammetto ancora una volta: sono colpevole di insofferenza gratuita, dovrei essere più tollerante, ma è più forte di me. Me ne scuso.

MA non sono OMOFOBO, non ho nessuna paura nè malattia. Più gay ci sono più sono contento, resteranno tante più pollastrelle () per il sottoscritto

redna
Inviato: 30/5/2007 16:24  Aggiornato: 30/5/2007 16:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
un articolo di Travaglio su comedonchisciotte.org:
titolo Harakiri (parla del suicidio del ministro dell'agricoltura giapponese):

...in giappone a nessuno verrebbe in mente di accusare giudici e giornali: se uno ruba le conseguenze dei suoi furti ricadono su di lui, non sugli altri.
......

..Chi ha una faccia teme di perderla.
Ma chi non ce l'ha, o semplicemente vive in Italia, non ha nulla da perdere.
Vive meglio. E soprattutto vive.

============
PS: vive sulle spalle di tutti come un parassita

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pausania
Inviato: 30/5/2007 16:41  Aggiornato: 30/5/2007 16:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
La tua (e non solo purtroppo) omofobia traspare abbastanza chiaramente dagli interventi, mi limito a constatare.

Appare chiaramente a te, ciò non significa che esista.


Citazione:
Come si fa a parlare di discriminazioni inesistenti per gli omosessuali?

Discriminazioni dove? Non mi pare che in Italia ci siano leggi che in qualche modo segreghino o limitino le libertà degli omosessuali, anche perché nessuno sa se lo sei o no, quindi...

Tra l'altro, se proprio dovevano manifestare, chissà perché Radicale e compagnia bella non vanno a fare una bella manifestazione in Arabia Saudita: lì ti ammazzano se vai con un uomo. Non vanno mai a rompere i coglioni ai veri segregatori, ma sempre ai cattivi di turno, che guardacaso sono sempre i cattivi secondo gli americani. (tipo l'Afghanistan, a seconda del vento i Radicali dei miei stivali gridano all'oscurantismo o alla democrazia, ogni tre per due). Potrebbero andare lì a fare le manifestazioni, visto che ancora oggi le donne vengono lapidate per strada. Ma siccome i padroni sono diversi, allora tutto tace.


Citazione:
se io vado negli Usa a manifestare contro la pena di morte, non mi autorizzano la manifestazione, io vado lì lo stesso, disarmato e pacifico e quelli mi menano...voi date ragione a loro?

Se dei parlamentari americani appartenenti ad una fazione politica avversa a quella del governo in carica in Italia vengono in Italia partecipando ad una manifestazione non autorizzata, organizzata non si sa bene da chi con il chiaro intento di destabilizzare il governo italiano, cosa penseresti?

Paxtibi
Inviato: 30/5/2007 16:45  Aggiornato: 30/5/2007 16:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
non ti accuso certo gratuitamente. La tua (e non solo purtroppo) omofobia traspare abbastanza chiaramente dagli interventi, mi limito a constatare.

Ma che stai dicendo?... Traspare?? Ho forse negato a qualcuno il diritto di fare ciò che vuole del suo orifizio anale? Di copulare con chi gli pare, uomini donne capre o galline (sempre se consenzienti)? A me fa incazzare che mi rubino i soldi duramente guadagnati, e mi fa incazzare doppiamente che vengano usati per iniziative assolutamente personali di cui ben poco mi frega. E mi rende idrofobo che gli stessi caporioni che mandano i celerini a menare i manifestanti a Serre e a Venaus accorrano con somma ipocrisia a denunciare la violenza – non certo paragonabile – della polizia di uno stato straniero. Certo, perché il cittadino si deve ingoiare la discarica in cortile, ma guai ad impedire la sfilata di culi nudi in centro città!

A me pare che in mancanza di argomenti validi non fai che attaccare chi non la pensa come te affibbiandogli etichette, è il solito abusato sistema di chi è schiavo di un'ideologia ormai più che rafferma.

rumenta
Inviato: 30/5/2007 17:53  Aggiornato: 30/5/2007 23:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ma che monopolio della violenza!!! Dove lo vedi sto monopolio della violenza?

lo vediamo dal fatto che NON puoi circolare armato se non hai il "permesso" dello stato.

Qlc carica di polizia ti sembra paragonabile a ciò che è avvenuto negli anni del fascismo?

tenendo conto di ciò che dovrebbe essere la nostra società "libera" e "democratica", sì.

O che avviene ora in Iraq?

hemmmm.... forse sei rimasto indietro..... lì c'è la guerra
logico che la violenza non sia monopolio dello stato ma questi la debba condividere con resistenti e "terroristi".

O in Cecenia?

anche lì mi dicono ci sia una guerriciola.... e dove c'è una guerra di solito lo stato perde il monopolio sulla violenza.

Preferiresti che ogni cittadino avesse un proprio fucile per difendersi dalla polizia e per uccidere chi gli pare?

in svizzera TUTTI i cittadini maschi giudicati abili al servizio militare hanno a casa un bel fucile d'assalto.... eppure non mi pare che giungano notizie di scontri a fuoco tra cittadini e polizia o di stragi assortite.
e se proprio vogliamo andare più lontano c'è il canada, che ha una legislazione molto simile a quella degli usa senza però condividerne gli eccessi "venatori".
che dire poi di tutti quelli che, essendo armati, sono riusciti a sopravvivere ad una rapina degenerata in sparatoria??
quindi sì, io vorrei avere il mio fucile (possibilmente un AK-47) o, in alternativa, la mia pistola (andrebbe bene una desert eagle - ha un ottimo effetto deterrente - ma mi accontento pure di una 92S), in modo da impallinare chi mi si dovesse presentare in casa non invitato.

---------------------------- EDIT --------------------------

e se hai tempo leggi questo articolo..... potrebbe aprirti scenari interessanti.....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
AbbEstia
Inviato: 30/5/2007 18:09  Aggiornato: 30/5/2007 18:09
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta... per chi non si accontenta!

AbbEstia
Inviato: 30/5/2007 18:19  Aggiornato: 30/5/2007 18:19
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Se io vado negli USA a manifestare...

Ne hai di quattrini ... se...

Citazione:
se gli USA autorizzano a manifestare.

Uay??? bicaus???

Citazione:
Tutto il mondo è paese. Ci vogliono le autorizzazioni...

Tutto il tonno è palese. Ci vogliono le atomizzazioni!

Citazione:
E un parlamentare dovrebbe saperlo...

Uazz???

Citazione:
o che si metta a fare dell'altro...


Zapping?? Zappare???


AbbEstia
Inviato: 30/5/2007 18:26  Aggiornato: 30/5/2007 18:32
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
RIMOSSO

la redazione

redna
Inviato: 30/5/2007 18:38  Aggiornato: 30/5/2007 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
se io vado negli USA a manifestare...
era del post precedente, non mio.
Gradirei una traduzione in italiano corrente di:
uay???bicaus???
tutto il tonno è palese. Ci vogliono le atomizzazioni.
Uazz???
Zapping??Zappare???

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
sick-boy
Inviato: 30/5/2007 18:39  Aggiornato: 30/5/2007 18:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Abbestia

ti stavo rispondendo ma ti è stato rimosso il post...chissà perchè.

In ogni caso, cambia dizionario. Non è possibile che il tuo ti parli solo di avversione e non sottolinei invece come la parola sia usata per definire una persona affetta da una fobìa, ovvero paura, nel caso specifico quella delle persone di sesso uguale (sempre dal greco). E sforzati anche di cercare di capire cosa vuol dire una persona prima di insultarla.

AbbEstia
Inviato: 30/5/2007 19:17  Aggiornato: 30/5/2007 19:40
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
In ogni caso, uso quello che ho non certo quello che mi consigli te! non te la prendere non sei il primo che fa ragionamenti del genere e non sarai nemmeno l'ultimo, se questo ti può consolare.

Usando una terminologia più appropriata, se ti danno fastidio i modi di alcune persone, soggetti o che sia, fino a manifestare un atteggiamento di aperta intolleranza che sfocia in violenza sociopolitica è un a fobia, che diviene per conseguenza Razzismo! (Ortodossi Nazionalisti)

Nel caso dell'intolleranza all'omosessualità nelle sue svariate forme o manifestazioni, è omofobia, nel tuo caso spero di no, ma sia solo fastidio!


EDIT
parzialmente rimosso (La redazione, Soleluna)

florizel
Inviato: 30/5/2007 19:35  Aggiornato: 30/5/2007 19:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ma indymedia ha chiuso di nuovo?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
redna
Inviato: 30/5/2007 19:58  Aggiornato: 30/5/2007 19:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Usando una terminologia più appropriata,...
...
ecco, usa una terminologia più appropriata.
Così ti si può capire.
I monosillabi non sono terminologia e neanche i punti di domanda.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 30/5/2007 20:49  Aggiornato: 30/5/2007 20:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta... per chi non si accontenta!

eccone un'altro rovinato dalla pubblicità....

su su, un piccolo sforzo e persino tu puoi riuscire a trovare qualcosa di originale....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
rumenta
Inviato: 30/5/2007 21:01  Aggiornato: 30/5/2007 21:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Usando una terminologia più appropriata, se ti danno fastidio i modi di alcune persone, soggetti o che sia, fino a manifestare un atteggiamento di aperta intolleranza che sfocia in violenza sociopolitica è un a fobia, che diviene per conseguenza Razzismo! (Ortodossi Nazionalisti)

miiii..... allora io che odio i cafoni e gli arroganti devo essere un caso disperato!!!!

sono un RAZZISTA!!!

quale onta........

e poi che sarebbe questa "violenza sociopolitica"??
ho fatto una ricerchina con google ma non è servita per chiarirmi le idee.
vuoi dirmi che se io meno un cafone ho compiuto una "violenza sociopolitica"??



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
torquemajo
Inviato: 30/5/2007 22:08  Aggiornato: 30/5/2007 22:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Come rispondere a tanti anarchici tutti in una volta?

Credo che sia meglio andare alla radice della cosa ed affrontarla secondo logica.
Qlc di voi anarchici sarebbe così gentile da illustrarmi come vede il suo mondo ideale? Puasania? Paxtibi?
Così almeno capisco anche io cosa avete in mente quando parlate di anarchia, sennò non se ne esce fuori.
Grazie.

P.S. se è troppo OT (un tantino lo è...) magari ci spostiamo sul forum adeguato...

redna
Inviato: 30/5/2007 22:12  Aggiornato: 30/5/2007 22:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
torquemajo

ma hai una fissa? Si stava commentando un articolo ed un energumeno è entrato a testa bassa...
e tu cominci a fare il sofista con gli anarchici.

Non è che hai un dizionario misero?
La convesazione era interessante anarchica o meno....
che p....e a continuare in questa maniera.
E c'è un attinenza con l'articolo che si commenta?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 30/5/2007 22:49  Aggiornato: 30/5/2007 22:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Così almeno capisco anche io cosa avete in mente quando parlate di anarchia, sennò non se ne esce fuori.

ecco, bravo, leggiti il forum relativo all'Anarchia e datti un'occhiata alla pagina su wikipedia......



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
usemlab
Inviato: 30/5/2007 23:00  Aggiornato: 30/5/2007 23:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Così almeno capisco anche io cosa avete in mente quando parlate di anarchia, sennò non se ne esce fuori.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

oppure comprati il manualetto libertario, comprensibile anche ai bambini e per niente noioso
http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&task=view&id=147&Itemid=1
mi si scusi per la pubblicità, ma quando ci vuole ci vuole e poi non ci si guadagna niente è solo per la causa libertaria
:)

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
Polidoro
Inviato: 30/5/2007 23:09  Aggiornato: 30/5/2007 23:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Si commissionano delle stupide vignette: oplà: ecco il caso vignette sataniche !
Si ammazza uno con il polonio, sostanza rarissima: oplà: ecco il caso dell’omicidio al polonio !
Si ammazza la giornalista…..:oplà ! Garry Kasparov organizza una marcia dei dissidenti: oplà!

Ultima sceneggiata in lista: un bel Gay Pride

Un esperimento:
Chi ne ha la possibilità si provveda di una gallina (viva, beninteso), le prenda la testa e gliela tenga accostata al terreno. Tracci una linea davanti agli occhi dell’animale e lo lasci poi libero:
si vedrà con meraviglia che la gallina resterà a fissare ipnotizzata la linea per svariato tempo.


Potremo quindi dire: ma che stupida bestia !

Alla Wladimira hanno tirato delle uova (fresche, io credo: in russia sono sempre fresche), a questo qui evidentemente no.



Questo stupido, rimosso dall'insegnamento nel 1990 [per le sue idee stupide], privato della pensione è stato aggredito a Teramo con una vera azione squadristica

Stranezza: la polizia italiana (democratica) è stata a guardare

Il Corriere della Sera ha pubblicato la notizia, si: a pag.21

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
redna
Inviato: 30/5/2007 23:21  Aggiornato: 30/5/2007 23:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
L'esperimento della gallina l'hai fatto tu o l'hai sentito dire?
Non mi pare plausibile anche perchè di galline al giorno d'oggi non se ne trovano e se qualcuno le tiene a forza di norme contro l'aviaria le mettono in pentola subito...
pertanto l'esperimento non è riuscito.
Potremo senz'altro dire "che stupida bestia" ma anche "che stupido
esperimento".

Per qauanto riguarda l'aggresione di Teramo (con una vera aggressione squadristica)...bisognerà vedere fra gli squadristi...se li trovi...
L'articolo che si commenta parla d'altro.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Polidoro
Inviato: 30/5/2007 23:41  Aggiornato: 30/5/2007 23:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Certo che è vero, Redna.

Hai parlato di aviaria: bene, non ti sembra un'altra bufala ? Costosissima ? Storace che compra Tamiflu (Roche) per miliardi ?

E gli Stati Uniti hanno fatto un ordine per 20 milioni di dosi di questo farmaco inutile al prezzo di 100 dollari per dose. 2 miliardi di dollari !!!

Ricordi ?

La linea è sempre lì. E le galline non sono stupide.

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
trotzkij
Inviato: 30/5/2007 23:41  Aggiornato: 30/5/2007 23:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Il sistema missilistico S-400 pronto a Difendere Mosca
Martin Sieff Analista dell'United Press International
Washington (UPI) 23 Maggio 2007

Il nuovo avanzato sistema missilistico di difesa della Russia, il S-400, sarà operativo presso Mosca dall'inizio di luglio. Il comandante dell'Aviazione militare Russa, il Colonnello-Generale Alexander Zelin, ha fatto tale dichiarazione lunedì, afferma la RIA Novosti.
La RIA Novosti descrive il sistema S-400 'Triumf', designato dalla NATO SA-21 Growler, come "un nuovo sistema missilistico per la difesa aerea sviluppato dall'Almaz Central Design Bureau, come aggiornamento della famiglia degli S-300."
"Il 1° Luglio, un battaglione di sistemi S-400 diverrà operativo con il compito di difendere lo spazio aereo di Mosca e della Russia Centrale" ha detto Zelin.
Secondo la RIA Novosti, Zelin ha detto che un battaglione di S-400 si sta addestrando e diverrà operativo il 1° luglio, operando presso la città di 'Elektrostal' nella regione (oblast) di Mosca.
La RIA Novosti afferma che il S-400 "sarà destinato a intercettare e distruggere bersagli aerei a una distanza superiore ai 400 chilometri (250 miglia), o due volte il raggio del MIM-104 Patriot, e 2 volte e mezza quello del S-300PMU-2."
L'agenzia nota che in Aprile, il Colonnello-Generale Jurij Solovjov, a capo del Comando Speciale della Difesa Aerea della Russia, già noto come Comando della Difesa Aerea del Distretto Militare di Mosca, ha affermato che il S-400 può anche essere usato per limitati compiti nella difesa antimissile e spaziale. Tuttavia, non è destinato a distruggere gli ICBM, ha detto.
La RIA Novosti ha anche riportato la dichiarazione di Solovjov che afferma che il S-400 ha la capacità di distruggere velivoli stealth, missili cruise e missili balistici con una gittata effettiva superiore alle 2200 miglia e una velocità superiore alle 3 miglia al secondo, o 10800 miglia all'ora.
La RIA Novosti afferma che le forze della Difesa Aerea della Russia hanno più di 30 reggimenti equipaggiati con il sistema missilistico S-300, che saranno alla fine riequipaggiati con gli S-400. La Russia ha venduto il sistema S-300 all'Iran.


Traduzione di Alessandro Lattanzio
http://www.aurora03.da.ru
http://sitoaurora.altervista.org/

P.S. Alla faccia del putridume radical-gay della sionistra italidiota!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
targaryen
Inviato: 31/5/2007 0:06  Aggiornato: 31/5/2007 0:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
editato. per chi se l'e' perso, ve lo dico via pm. si puo' massimo?

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
Redazione
Inviato: 31/5/2007 0:08  Aggiornato: 31/5/2007 0:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...

targaryen
Inviato: 31/5/2007 0:10  Aggiornato: 31/5/2007 0:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
e' vero masssimo scusa.........edito subito.......
pero' in minima parte me la passi no?

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
targaryen
Inviato: 31/5/2007 0:21  Aggiornato: 31/5/2007 0:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
massimo una domanda: ma talvolta le idee non dipendono dal bakground di una persona? le idee e non le persone ok, giusto, ma

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
AbbEstia
Inviato: 31/5/2007 10:41  Aggiornato: 31/5/2007 10:52
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Wuorf stiamo parlando di un paese che è stato in mano ad un sistema totalitario dal 1917

Tutto chiaro No! ora ho Sick-boy che mi insegna la storia!

Citazione:
Ma se a me i gay mi dan fastidio e mi fanno un pò schifo

La tolleranza! il rispetto... Bla bla bla bla!

Citazione:
Che il tema non abbia dignità politica è una mia opinione. Nessuno merita di essere bastonato se manifesta la sua opinione, tantomeno perchè è gay. Ma per me "non esistono" i gay. Una persona non è le sue scelte sessuali.

Che cattivo gusto!


Citazione:
Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...

Io vi do ragione perché tanto è inutile contraddirvi è come sparare sulla croce rossa!

Si bastonano le persone perché non si possono bastonare le idee! A volte le ingabbiano!
Ma che peccato, davvero sono sconcertato, Abbacinato, sospinto verso il nulla delle idee è il vuoto cosmico! alle elemetari le medie Opss è cambiato il sistema formativo Chi a cambiato chi e che cosa! per fare che?

Deturpo il tuo viso sui manifesti elettorali! Ripassa la meccanica quantistica!

AbbEstia
Inviato: 31/5/2007 11:06  Aggiornato: 31/5/2007 11:06
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
"In realtà la visione del mondo libertario è qualcosa di unico, una sintesi coerente dove l'individuo è finalmente responsabile di se stesso e delle relazioni sociali che è in grado di stabilire pacificamente grazie alla propria maturità di uomo con fini e valori non solo economici. Solo alla luce di quei principi libertari l'uomo riesce a progredire e a rendersi degno cittadino di questo XXI secolo."

"E ce lo vedo il maestro AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!"
raccomanderei a tutti i maestri e professori, di fare un regalo a tutti i propri studenti, acquistando un numero di pacchi per poter dare una copia a ciascuno di loro

Produci consuma e compra i mie libbbbri!

Ho comprato un libro di cui non conosco il contenuto solo perchè un caro amico me lo ha consigliato.
In questa azione ci sono almeno due degli atteggiamenti da usare per vivere oggi: CURIOSITA' E FIDUCIA.

E VATTI A FIDARE!

redna
Inviato: 31/5/2007 11:10  Aggiornato: 31/5/2007 11:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
uauu???bicaus???

wow????

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
redna
Inviato: 31/5/2007 11:40  Aggiornato: 31/5/2007 11:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
interessante l'articolo di troskij che parla dei sistemi missilistici russi, motivo delle preoccupazioni USA tanto da intrufolarsi in europa con il solito pretesto di "difesa" ma da chi se la russia è in europa?
Almeno che non riscriviamo la geografia, materia negli USA tanto ignota e di cui la lacuna la stanno pagando a dollaroni, se ci fosse un conflitto ora i migliori sistemi di difesa chi ce li ha? se non la russia...
Per quanto riguarda la vendita del sistema S-300 all'iran ne hanno parlato per un pò di tempo come il vero motivo per non attaccare quel paese, e lo rimane anche perchè il pentagono non può dire di non essere ancora in grado di far fronte al sistema russo.
La grancassa mediatica impuntata solo verso una direzione, lascia alla dierezione opposta grande margine di azione.
Non è che facendo finta di niente le cose non accadano.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
sick-boy
Inviato: 31/5/2007 11:55  Aggiornato: 31/5/2007 11:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Tutto chiaro No! ora ho Sick-boy che mi insegna la storia!


qualcosina ne so... e comunque non capisco il problema di quella frase

Citazione:
La tolleranza! il rispetto... Bla bla bla bla!


Cosa vuol dire tolleranza, rispetto? Girare la testa o non dare troppa confidenza non sono mancanze di rispetto. In più riconosco che il problema di insofferenza è mio e riguarda loro, gli ignoranti, gli arroganti, i puzzoni...vaste categorie. C'est la vie

fiammifero
Inviato: 31/5/2007 11:58  Aggiornato: 31/5/2007 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
L' 8 giugno è vicino,forse è il caso di collegare questa notizia ?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
redna
Inviato: 31/5/2007 14:17  Aggiornato: 31/5/2007 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
da peacereporter:

Russia dopo le parole i fatti
Monito di Putin agli USA seguito da un test per un nuovo razzo a lungo raggio

...Putin ha messo in guardia dal "trasformare l'europa in un barile di polvere da sparo"...

===
e poi parlano di una possibile guerra...fredda...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
wuorf40
Inviato: 31/5/2007 15:10  Aggiornato: 31/5/2007 15:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Io vi do ragione perché tanto è inutile contraddirvi è come sparare sulla croce rossa!


Hai pienamente ragione discutere è solamente una perdita di tempo
Il signor Serafino scrive un articolo sul transex Luxuria quando luxuria non è un transessuale

Florzel che mi scambia un transgender con un trasgressivo.......ancora rido

che cosa vuoi discutere??
.....e vogliono anche avere ragione.

aggiungi poi che ci sono utenti che offendono per il solo gusto di offendere e malgrado le mie rimostranze nessun moderatore interviene...
abbiamo un bel quadro completo!!

targaryen
Inviato: 31/5/2007 16:04  Aggiornato: 31/5/2007 16:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40, cosa pensi di chi si prostituisce? non c'entra niente ma sono interessato alla tua risposta.....

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
Arcadia
Inviato: 31/5/2007 16:12  Aggiornato: 31/5/2007 16:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40
<luxuria non è un transessuale>

Se non e' gay e non e' trans, allora cos'e'?
Per pura curiosita'...

wuorf40
Inviato: 31/5/2007 16:22  Aggiornato: 31/5/2007 16:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
wuorf40, cosa pensi di chi si prostituisce? non c'entra niente ma sono interessato alla tua risposta.....



E' una scelta di vita ( talvolta obbligata) come tante altre
Ho più rispetto per chi si prostituisce che per tante altre categorie di persone.

wuorf40
Inviato: 31/5/2007 16:37  Aggiornato: 31/5/2007 16:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Se non e' gay e non e' trans, allora cos'e'?


E' un transgender

florizel
Inviato: 31/5/2007 16:39  Aggiornato: 31/5/2007 16:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40Citazione:
Hai pienamente ragione discutere è solamente una perdita di tempo

E' per questo che esiste il giornalismo "ufficiale": per consentire a chi non vuole discutere di bersi le menzogne della politica, anche quando essa si "traveste".
Citazione:
Il signor Serafino scrive un articolo sul transex Luxuria quando luxuria non è un transessuale

Luxuria può essere il cazzo che gli pare, basta che non lo fa "nel nome" delle "maggioranze", che tradotto significa anche nel nome di chi lo reputa un imbonitore nonostante l'aria dolce e "femminile", i lustrini e la sua sessualità "repressa" da "liberare".
Ed il signor Serafini non ha certo bisogno dell'approvazione di un "redattore-capo" per scrivere che mentre la politica si serve delle "minoranze oppresse" per invadere la vita degli individui, le vere notizie diventano "documentari" da festival del cinema con cui distorcere o spettacolarizzare la verità.
Citazione:
Florzel che mi scambia un transgender con un trasgressivo.......ancora rido

Hai capito proprio tutto, complimenti...
Dev'essere che la lotta CONTRO lo "stereotipo di genere" ha falciato anche quello che resta dei neuroni, oltre che della individuale, personale, identità sessuale.
Citazione:
aggiungi poi che ci sono utenti che offendono per il solo gusto di offendere e malgrado le mie rimostranze nessun moderatore interviene...

Lo stai dicendo ad uno che è appena stato rimosso per insulti...

Quando si dice la coerenza.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Arcadia
Inviato: 31/5/2007 16:42  Aggiornato: 31/5/2007 16:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40

<E' un transgender>

Scusa, ma... non hai appena scritto:

(quote):

<luxuria non e' transessuale>?????


Gender in inglese significa Sesso, quindi:

Trans-gender = trans-sessuale,
ovvero persona che passa da un sesso all'altro

redna
Inviato: 31/5/2007 16:59  Aggiornato: 31/5/2007 16:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Wuolf40
scrivi: E' una scelta di vita (tlvolta obbligata) come tante altre.
...
Ok...mi va anche bene
Ma andare in parlamento non è una scelta di vita obbligata come tante altre.
Si può anche rimanerne fuori o diventare dei parlamentari a tutti gli effetti non solo avere una maschera per andare in stati stranieri, non invitati, con leggi diverse, in una manifestazione non autorizzata.
Allora dico che sarà pur trasgender sto parlamentare, ma sempre comunque un gran pi....a rimane.

Chi si prostituisce sarà pur affar suo, ma se si prostituisce per arrivare a certe mete (come il parlamento)...
E la prostituzione è e rimane reato.
Almeno fino ad ora.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
wuorf40
Inviato: 31/5/2007 17:01  Aggiornato: 31/5/2007 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Trans-gender = trans-sessuale,


Il termine "transgender", quindi, nasce come termine "ombrello" dentro cui si possono identificare tutte le persone che non si sentono racchiuse dentro lo "stereotipo di genere" normalmente identificato come "maschile" e "femminile".

da qua

Arcadia
Inviato: 31/5/2007 17:06  Aggiornato: 31/5/2007 17:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40

ma allora transgender e transex sono o no la stessa cosa?

<"ombrello" dentro cui si possono identificare tutte le persone che non si sentono racchiuse dentro lo "stereotipo di genere" normalmente identificato come "maschile" e "femminile".>

Ammesso che ci siano 3 generi (2+1non-fem/non-masc.), questa definizione lascia supporre che ce ne sia una gran quantita'...

Abulafia
Inviato: 31/5/2007 17:08  Aggiornato: 31/5/2007 17:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Buonasera,
invito a tornare in topic, poichè nè le evoluzioni sessuali dei nostri parlamentari nè le discettazioni sul lessico che li identifica meglio sono oggetto di questo articolo.

Per simili dispute ci sono i pm od il Forum.

...Ars adeo latet arte sua...
Arcadia
Inviato: 31/5/2007 17:09  Aggiornato: 31/5/2007 17:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40

E poi, scusa, ma io non mi sento uno <stereotipo di genere>, che c'entrano gli stereotipi?! Stereotipo e' qualcosa creato dalla mente umana, mentre essere donna o uomo (o altro) e' un fatto di Natura.

redna
Inviato: 31/5/2007 17:09  Aggiornato: 31/5/2007 17:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40

stai letteralmente menando il can per l'aia...

vogliamo arrivare al dunque...
e capire che c....o ci faceva a Mosca un parlementare italiano senza autorizzazione di nessuno, e ora bisogna anche che qualcuno si metta a fare le scuse.?

C'è andata/o ? E allora?
Che sia trasgender o meno non me ne pò freggar per gnente...
Ognunoi è responsabile di quello che fa.
E anche come lo fa.
E non si sa mai quello che capita in un paese straniero.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Arcadia
Inviato: 31/5/2007 17:12  Aggiornato: 31/5/2007 17:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Abulafia

Scusa, hai pienamente ragione.
Solo che certe affermazioni suscitano un po' di curiosita' e anche una certa dose di e anche

Arcadia
Inviato: 31/5/2007 17:18  Aggiornato: 31/5/2007 17:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
La cosa piu' triste di questo viaggio a Mosca e' che un/a parlamentare di Sinistra si vada a prestare a certi giochi organizzati dalle Destre (incluse quelle americane).

Certamente, gli elettori di Sinistra, o almeno la maggior parte di loro, non gli/le hanno dato un mandato per questo (io personalmente a Lux non gli/le ho dato proprio nessun mandato, ma tanto per dire).

redna
Inviato: 31/5/2007 17:25  Aggiornato: 31/5/2007 17:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@arcadia

è proprio questo che si sta tentando di farsi spiegare e non cosa significa trasgender...

Prendere a priori le difese di qualcuno vuol dire anche spiegare le ragioni di quel qualcuno e non solo fare pubblcità per trans-gender , transex e trans e basta.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
wuorf40
Inviato: 31/5/2007 17:26  Aggiornato: 31/5/2007 17:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ragazzi è arrivata la censura
mi proibiscono di scrivere ancora

_____________________________

Florizel c'è un pm per te

Arcadia
Inviato: 31/5/2007 17:55  Aggiornato: 31/5/2007 17:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@ redna

Forse non lo sapremo mai, il motivo.
Ma a volte ho il terribile sospetto che si sia trattato di semplice superficialita', ignoranza (del come, da chi, perche' e con quale scopo fosse organizzata quella manifestazione). Spero, non per totale stupidita'.

Seppuku
Inviato: 31/5/2007 18:48  Aggiornato: 31/5/2007 18:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/9/2006
Da:
Inviati: 35
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Ma non si doveva parlare d'altro? non si doveva forse cercare di discutere sul fatto che dopo la caduta del muro di Berlino, in Russia, le cose non sono cambiate? Mi sbaglio?

BandAlex
Inviato: 31/5/2007 19:01  Aggiornato: 31/5/2007 19:01
So tutto
Iscritto: 13/10/2006
Da: ROMA
Inviati: 10
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Solo retorica qualunquista reazionaria e socialista, razzista, xenofoba, uamnistarista....


Di questi tempi chi ha a che fare con il governo (qualunque governo) è destinato automaticamente a perdere di autorevolezza. Se la sig.ra Luxuria fosse stata all'opposizione, allora qui probabilmente sarebbe stata giudicata in maniera diversa. La filosofia è questa: se le uova se le prende chi non ci rappresenta, è una clamorosa ingiustizia. Se invece viene malmenato e minacciato chi ricopre una qualsiasi carica politica allora vuol dire che abbiamo speso male i nostri soldi.

Ma la manifestazione era vietata, qualcuno dice. E allora visto che abbiamo voglia di minimizzare le questioni (purchè riguardino gli altri, beninteso), ci dobbiamo chiedere innanzitutto perchè mai una manifestazione così innocua (o meglio, inutile, tanto per venire incontro allo stile di questa discussione), organizzata da quattro checche senza speranza, andata per lo più deserta, possa suscitare così tanta paura da essere vietata. Di più: presidiata.

I guardiani dello stato, sotto forma di sacerdoti e teppistelli nazistoidi, non si sono lasciati sfuggire l'occasione: di qui non si passa. Voi siete il Male e noi il Bene, e se per caso avete dei dubbi guardate che qui ci stanno benedicendo in diretta, con il crocefisso e l'acqua santa.

Se quella scena del sacerdote con il crocefisso in mano non vi ha fatto rabbrividire, sappiate che il sintomo più evidente di una coscienza narcotizzata è proprio la capacità di pensare a rovescio, quando ci fa comodo: la manifestazione era vietata, quindi meglio evitarla. Perchè spendere soldi per difendere un diritto che non abbiamo mai ordinato?

Razionalizzare l'ingiustizia e finanche la violenza ci fa sentire meglio. Se poi verrà pestato e insultato un frocio... beh, vuol dire che se l'è cercato.

redna
Inviato: 31/5/2007 19:03  Aggiornato: 31/5/2007 19:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
arcadia

chissà perchè i discorsi concreti non piacciono...
se ne fanno sempre degli altri per sviare...
come dici tu potrebbe essere stato per stupidità...
ma noi li paghiamo...per questo'?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
redna
Inviato: 31/5/2007 19:05  Aggiornato: 31/5/2007 19:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
seppuku

hai perfettamente ragione.
E' meglio discutere l'argomento dell'articolo.
Si sta solo sviando, o qualcunatro tenta, di sviare da questo.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Arcadia
Inviato: 31/5/2007 23:06  Aggiornato: 31/5/2007 23:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@Seppuku

<Ma non si doveva parlare d'altro? non si doveva forse cercare di discutere sul fatto che dopo la caduta del muro di Berlino, in Russia, le cose non sono cambiate? Mi sbaglio?>

No, non direi che questo fosse il senso dell'articolo e lo scopo del forum.
Inoltre, tu che ne sai di cosa e' veramente cambiato o no in Russia? Come si puo' giudicare il prima e il dopo di un paese senza sapere nulla ne' di quel prima ne' di quest'oggi?

Ti metteresti a parlare dei cambiamenti nel Maagascar solo per aver letto qualche articolo di giornale? Ne dubito. Allora perche' uno dovrebbe farlo con la Russia (a meno di sapere VERAMENTE di cosa sta parlando, non per sentito dire)

targaryen
Inviato: 31/5/2007 23:51  Aggiornato: 31/5/2007 23:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40, ognuno di noi ha i suoi piccoli conflitti di interessi.......visto che lavori per vladimiro.........figurati se il reato della prostituzione tu lo avresti riconosciuto per quel che e'.......un reato.
un reo confesso rappresentante di una minoranza che si trova chissa' perche nella maggioranza, e quindi purtroppo la rappresenta, partecipa ad una manifestazione non autorizzata, ( per tutti quelli che dicono perche' vietare una manifestazione innocua o citano il prete col crocifisso : 1) ognuno fa come gli pare e piace a casa sua. vieta quello che gli pare. motivando il tutto come gli pare. manifestazioni di ogni tipo vengono bloccate quasi ogni giorno dovunque nel mondo. 2) il prete e' libero di fare cio' che vuole, finche' non infrange una legge, cosi come tutti (+ o -). ))))) e siccome avevamo giusto bisogno dell' ennesima figura di merda da parte di chi ci rappresenta, e' giusto prendere le difese di un reo confesso di prostituzione che ci ha cosi' merdamente rappresentato infischiandosene delle leggi altrui. wourf....noi non lavoriamo per vladimiro....e' lui che dovrebbe lavorare per noi..... ma sai com'e'......con un passato da fuori legge in italia....che glie ne frega delle leggi russe......
e da qui si arriva al fatto che i politici non ci rappresentano. specialmente un reo confesso di reato di prostituzione che va in russia a pagliacciare.

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
wuorf40
Inviato: 31/5/2007 23:58  Aggiornato: 1/6/2007 0:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
visto che lavori per vladimiro


Dove sta scritto che io lavoro per la persona che io non posso nominare da oggi pomeriggio in questo 3D perchè sarebbe OT solo per me?


Mi spiace non poter controbattere alle molte inesattezze contenute nel tuo post fondato su una deduzione errata

rumenta
Inviato: 31/5/2007 23:59  Aggiornato: 31/5/2007 23:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Di questi tempi chi ha a che fare con il governo (qualunque governo) è destinato automaticamente a perdere di autorevolezza. Se la sig.ra Luxuria fosse stata all'opposizione, allora qui probabilmente sarebbe stata giudicata in maniera diversa. La filosofia è questa: se le uova se le prende chi non ci rappresenta, è una clamorosa ingiustizia. Se invece viene malmenato e minacciato chi ricopre una qualsiasi carica politica allora vuol dire che abbiamo speso male i nostri soldi.

perdonami ma credo che la differenza sia un'altra.
se tu ci vai come privato cittadino, beh, puoi fare un po' quel che vuoi.
se invece ci vai come parlamentare italiano, come rappresentante del popolo italiano (o di quella parte che in te si riconosce), allora credo che le cose cambino un pelo....

Ma la manifestazione era vietata, qualcuno dice.

sì, pare l'abbia detto il sindaco di mosca

E allora visto che abbiamo voglia di minimizzare le questioni (purchè riguardino gli altri, beninteso), ci dobbiamo chiedere innanzitutto perchè mai una manifestazione così innocua (o meglio, inutile, tanto per venire incontro allo stile di questa discussione), organizzata da quattro checche senza speranza, andata per lo più deserta, possa suscitare così tanta paura da essere vietata. Di più: presidiata.

non credo si tratti di minimizzare.
e non credo fosse paura della manifestazione.
credo che più semplicemente fosse la volontà di veder rispettato il divieto, come d'altronde si fa anche qui da noi.

I guardiani dello stato, sotto forma di sacerdoti e teppistelli nazistoidi, non si sono lasciati sfuggire l'occasione: di qui non si passa. Voi siete il Male e noi il Bene, e se per caso avete dei dubbi guardate che qui ci stanno benedicendo in diretta, con il crocefisso e l'acqua santa.

infatti pare fosse stata proibita per motivi di ordine pubblico.....

Se quella scena del sacerdote con il crocefisso in mano non vi ha fatto rabbrividire,

mi ha fatto rabbrividire di più la "benedizione" di napolitano sulla discarica di serre e sull'azione del governo.....

sappiate che il sintomo più evidente di una coscienza narcotizzata è proprio la capacità di pensare a rovescio, quando ci fa comodo: la manifestazione era vietata, quindi meglio evitarla. Perchè spendere soldi per difendere un diritto che non abbiamo mai ordinato?

oltre tutto un diritto non calpestato in russia almeno non dal 1953, anno di abolizione della legge contro gli omosessuali.
a meno che quanto scritto da Stefano:

Ti faccio un es. per chiarire meglio: tra molti parlamentari e uomini d'affari russi va di moda andarsene in giro col ragazzetto, un giovane amante omosessuale, un po' al modo degli antici romani dell'età imperiale. Uno fra tanti, il famoso Zyrinovsky (adesso è un po' avanti negli anni, e gli capita meno spesso di farsi fotografare in discoteca col boy).

Cioè, l'omosessualità (ma la sessualità in genere) è vissuta con molta più serenità che da noi, dove il cattolicesimo dà tutt'altro colore a queste cose. Lì non c'è alcuno scandalo. Te l'immagini qui da noi?


sia completamente falso.
io non ho motivo di dubitarne.
tu??

Razionalizzare l'ingiustizia e finanche la violenza ci fa sentire meglio.

forse farà sentir meglio te, io invece mi altero un tantinino....

Se poi verrà pestato e insultato un frocio... beh, vuol dire che se l'è cercato.

a prescindere dalle preferenze sessuali (cioè anche se fosse stato un etero) sì, credo che in questo caso questa sia una affermazione corretta.....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
redna
Inviato: 1/6/2007 0:00  Aggiornato: 1/6/2007 0:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
arcadia

se ne deduce che non ne potremo mai parlare perchè non sappiamo a fondo la storia della russia..
allora non si può parlare di niente e di nessun altro stato...perchè sappiamo le cose solo attraverso gli articoli che leggiamo...
Non mi pare che funzioni così...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
rumenta
Inviato: 1/6/2007 0:06  Aggiornato: 1/6/2007 0:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
-citazione-

visto che lavori per vladimiro

Dove sta scritto che io lavoro per la persona che io non posso nominare da oggi pomeriggio in questo 3D perchè sarebbe OT solo per me?


qui:

Autore: wuorf40 Inviato: 29/5/2007 18:19:33

linucs:
-citazione-

Ottimo! Se lavora, non ha bisogno delle nostre tasse.

Si!
E ti assicuro che è anche il datore di lavoro più intelligente che ho mai avuto.



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
wuorf40
Inviato: 1/6/2007 0:08  Aggiornato: 1/6/2007 0:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta
conosci i verbi?

fiammifero
Inviato: 1/6/2007 0:23  Aggiornato: 1/6/2007 0:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
In Italia non esiste il reato di prostituzione,c'è quello di sfruttamento,di incitamento,di favoreggiamento altrimenti mezza Italia dovrebbe essere al gabbio ed il parlamento e sue dependance sarebbero deserti.
Comunque preferisco chi si prostituisce a chi ha le mani sporche di sangue o è cattomafioso

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
wuorf40
Inviato: 1/6/2007 0:55  Aggiornato: 1/6/2007 2:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
specialmente un reo confesso di reato di prostituzione che va in russia a pagliacciare.



RIMOSSO DALL' AUTORE



Avrei molto da dire su questa cosa, purtroppo un moderatore tramite pm mi ha proibito di parlare delle "evoluzioni sessuali" di Vladimir Luxuria perchè OT

Casomai ti rispondo in pm

rumenta
Inviato: 1/6/2007 1:08  Aggiornato: 1/6/2007 1:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta
conosci i verbi?


e tu conosci la decenza??


hai lavorato per il nostro eroe, quindi di che vai cianciando??
o ti vuoi auto-smentire??

notte notte



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Arcadia
Inviato: 1/6/2007 1:48  Aggiornato: 1/6/2007 1:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@ redna

<se ne deduce che non ne potremo mai parlare perchè non sappiamo a fondo la storia della russia..
allora non si può parlare di niente e di nessun altro stato...perchè sappiamo le cose solo attraverso gli articoli che leggiamo...
Non mi pare che funzioni così...>

Parlare si puo' di qualunque cosa, ma alle volte parlare di quello che si sa per sentito dire non ha molto senso, come disquisire di Marte e Plutone , non aggiunge nulla alla realta'.

Comunque, io mi riferivo al parlare dei cambiamenti avvenuti nel paese. Discutere seriamente di cambiamenti implica una buona conoscenza del prima e del dopo. Io, per esempio, non parlerei dei cambiamenti in francia, perche' non la consco abbastanza bene e, almeno, preferirei parlarne con un francese.

Se poi si vuol semplicemente pestare l'acqua nel mortaio, tanto per far passare piacevolmente un mezz'ora, allora vabbe'...

florizel
Inviato: 1/6/2007 9:56  Aggiornato: 1/6/2007 9:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Su questo articolo ci sarebbe da scrivere un trattato...

Toscana, una card per i transessuali "Così li aiutiamo a trovare un lavoro"

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Polidoro
Inviato: 1/6/2007 13:24  Aggiornato: 1/6/2007 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Toscana, una card per i transessuali "Così li aiutiamo a trovare un lavoro"

S G U L P !!

Già che c'erano potevano proporre anche un tatutaggio tipo La lettera scarlatta

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
targaryen
Inviato: 1/6/2007 14:08  Aggiornato: 1/6/2007 15:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
citaz
Autore: wuorf40 Inviato: 29/5/2007 15:15:45

-citazione-
Io ho visto solo della gente che vive con le mie tasse.
Ladri, in altre parole.



se tu pensi questo liberissimo di farlo
Io in genere do opinioni su persone che conosco
e Luxuria la conosco da 10 anni almeno per rapporti di lavoro
Resta sempre il fatto che gioisci sulle disgrazie di persone che manifestavano pacificamente in favore di una minoranza discriminata
-------------------------------

editato da me stesso medesimo. reda questo e' l'ultimo post su vladimiro che scrivo. e wurf40 niente pm . la pensiamo diversamente, quindi inutile confrontarci ulteriormente.

e preferire un politico ad un altro, solo perche' e' meno corrotto, non risolve certo il problema. ma sapere che ci rappresenta uno che editato sempre da me stesso medesimo causa non discussione di idee ma di "usanze"

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
wuorf40
Inviato: 1/6/2007 14:54  Aggiornato: 1/6/2007 15:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Redazione:
Citazione:
Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...


____________________________________
targaryen:
non lavori per lui ma con lui....non so cosa e' peggio.
_____________________________________

Redazione:
Citazione:
Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...


_____________________________________
Rumenta:
e tu conosci la decenza??
______________________________________

Redazione:
Citazione:
Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...



-------------
edit per i moderatori:
se non è sufficientemente comprensibile fatemelo sapere che vi faccio i disegnini

targaryen
Inviato: 1/6/2007 15:05  Aggiornato: 1/6/2007 15:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
wuorf40 hai ragione......edito il mio post.......

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
Pausania
Inviato: 1/6/2007 15:17  Aggiornato: 1/6/2007 15:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Intanto per caso ho scoperto questa cosina: guardate cosa fanno gli amici radicali, mentre manifestano in Russia per i gay (cioè, magari lo sapevate tutti, ma io no )

Su Radio Radicale è possibile ascoltare le tavole rotonde della Gran Loggia 2007.

Clicca qui:
"Pedagogia delle Libertà" - Libertà Civili
"Pedagogia delle Libertà" - Libertà Future
"Pedagogia delle Libertà" - Educazione alle Libertà


http://www.grandeoriente.it/

marcocedol
Inviato: 1/6/2007 15:26  Aggiornato: 1/6/2007 15:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Libertà a stalle e strisce

BandAlex
Inviato: 1/6/2007 15:28  Aggiornato: 1/6/2007 15:28
So tutto
Iscritto: 13/10/2006
Da: ROMA
Inviati: 10
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
rumenta:
Citazione:
se tu ci vai come privato cittadino, beh, puoi fare un po' quel che vuoi.


Anche un parlamentare può fare "quello che vuoi", entro i limiti del nostro ordinamento giudiziario e costituzionale. Non credo che Luxuria abbia contraddetto il pensiero di chi lo ha votato. Mentre ci sono parlamentari che ogni giorno tradiscono i propri elettori semplicemente restando chiusi in Parlamento. Quindi il problema non si pone neanche.

Citazione:
sì, pare l'abbia detto il sindaco di mosca

Citazione:
credo che più semplicemente fosse la volontà di veder rispettato il divieto, come d'altronde si fa anche qui da noi.


Forse tu avresti voluto rispettare il divieto. Ma lo voleva rispettare anche chi Luxuria l'ha votato? Non credo. Quindi spiegami bene di chi sarebbe questa volontà di cui parli.

Citazione:
infatti pare fosse stata proibita per motivi di ordine pubblico


Che cosa meravigliosa l'ordine pubblico. Saresti disposto a tutto pur di mantenerlo, vero?

Citazione:
Cioè, l'omosessualità (ma la sessualità in genere) è vissuta con molta più serenità che da noi, dove il cattolicesimo dà tutt'altro colore a queste cose. Lì non c'è alcuno scandalo. Te l'immagini qui da noi?


Il termine "serenità" fa un po' ridere. Anche quel "da tutt'altro colore"... E' molto ecclesiastico, ottimo per minimizzare i problemi quando questi non ci coinvolgono più di tanto. Anche da noi un gay non fa più scandalo, mica bisogna andare in Russia. Pure due gay non fanno scandalo. Forse anche tre... ma se sono troppi e tutti insieme qualche problemino lo creano. La morale è: ok, siete froci, fate come vi pare, purchè non manifestiate. Altrimenti vi mandiamo le camice nere a "darvi un tutt'altro colore" [cit.]

Se poi verrà pestato e insultato un frocio... beh, vuol dire che se l'è cercata.

Citazione:
a prescindere dalle preferenze sessuali (cioè anche se fosse stato un etero) sì, credo che in questo caso questa sia una affermazione corretta


Ma lo è, infatti. Come lo è per i membri del Ku Klux Kan.

Sorridi, sei in buona compagnia.

AbbEstia
Inviato: 1/6/2007 16:05  Aggiornato: 1/6/2007 16:05
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
X Sick-Boy
Citazione:
Wuorf stiamo parlando di un paese che è stato in mano ad un sistema totalitario dal 1917


Uno che fa un'affermazione del genere dimostra di non conoscere minimamente la storia! anzi la travisa volontariamente per dimostrare teorie che la storia così come gli individui hanno sconfitto!


Citazione:
Girare la testa o non dare troppa confidenza non sono mancanze di rispetto


Hai ragione sono segno di indifferenza, omertà e menefreghismo, le qualità dell'ignoranza!



X Wuorf40
Citazione:
aggiungi poi che ci sono utenti che offendono per il solo gusto di offendere e malgrado le mie rimostranze nessun moderatore interviene...


Non solo il bisogno tra l'altro infantile, di aver ragione a tutti i costi anche quando è palese e manifesto il torto!


Qua poi siamo al ridicolo!
Citazione:
e capire che c....o ci faceva a Mosca un parlementare italiano senza autorizzazione di nessuno, e ora bisogna anche che qualcuno si metta a fare le scuse.?


A parte il fatto che è libero di andare dove gli pare e quando gli pare a manifestare quello che gli pare se a te ti rode tientelo per te!
Fate continuamente sfoggio di citazioni anarchiche sul bisogno di cancellare lo stato in quanto strumento di repressione bla, bla, e bla bla eppoi quando un parlamentare se ne infischia delle costrizioni di un paese (tra l'altro asservito alle logiche Capitalistiche - gestite da mafiosi - compreso Putin) e ci va anche non invitato, montate una campagna da paranoici sul fatto che è andato in un paese non invitato, se lui deve stare a casa perché voi non dovreste stare zitti? invece di spare ca...te?

Putin e i suoi mafiosi hanno gestito la cosa da dittatori quali sono, è questo smaschera quanti vorrebbero che fosse stato l'ex regime socialista a farlo! è avvenuto invece quello che avviene ancor oggi nei paesi con la miglior tradizione occidentale borghese, botte a chi protesta! nel tanto osannato ritorno alla democrazia in un paese in cui c'era il socialismo. HAHAHAHAHAH che ridere che mi fate.


Poi volete pure il permesso di girare armati!
Citazione:
lo vediamo dal fatto che NON puoi circolare armato se non hai il "permesso" dello stato.

Io questo diritto non solo non te lo do! ma dovrai passare sul mio cadavere per averlo!

Citazione:
sono un RAZZISTA!!!

Si rumenta sei razzista, e lo dimostri in ogni occasione!

rumenta
Inviato: 1/6/2007 17:27  Aggiornato: 1/6/2007 17:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Rumenta:
e tu conosci la decenza??
______________________________________

Redazione:
-citazione-

Le idee non le persone... Le idee non le persone... Le idee non le persone...


mi pare una domanda legittima, considerando che non ne dimostri rifiutando di ammettere l'evidenza.
mi spiego meglio, così nessuno deve fare disegnini.
prima affermi di aver lavorato per luxuria e poi, quando qualcuno te lo fa notare affermando che il tuo è un giudizio di parte, neghi.
la decenza è tutta qui, nell'ammettere le cose....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
shevek
Inviato: 1/6/2007 17:32  Aggiornato: 1/6/2007 17:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salut y Libertad a todos...


Quoto Arcadia: la vera questione "Luxuria" è che un tale che si definisce "comunista" (e viene eletto nelle liste di un partito che si definisce tale) non riesca a comprendere che sta partecipando ad una provocazione delle destre internazionali. Il che non toglie e non mette rispetto alla questione del comportamento del governo russo. Certo è cascato nella trappola, ma come il serial killer che viene adescato dalla poliziotta travestita da prostituta.


Shevek


P. S. (un po' O.T.): usemlab dice:Citazione:
io preferisco definirmi libertario, in italia l'anarchico e' confuso con l'anarchico di sinistra, piu' comunista che anarchico, uno in pratica con le idee molto confuse.


Sarò anche un po' confuso, ma la definizione di "anarchici di sinistra", anarcocomunisti insomma, si attaglia benissimo a Russo, Pisacane, Bakunin, Malatesta, Kropotkin, ecc, ed al 99% degli esseri umani che storicamente si sono definiti e si definiscono tali. In ogni caso, alle parole si può dare il significato che si vuole e te lo dice un cattolico, ovvero un ateo che, purtroppo, in Italia è confuso con gli appartenenti alla Santa Madre Romana Chiesa...

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
rumenta
Inviato: 1/6/2007 17:39  Aggiornato: 1/6/2007 17:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
rumenta:
-citazione-

se tu ci vai come privato cittadino, beh, puoi fare un po' quel che vuoi.

Anche un parlamentare può fare "quello che vuoi", entro i limiti del nostro ordinamento giudiziario e costituzionale. Non credo che Luxuria abbia contraddetto il pensiero di chi lo ha votato. Mentre ci sono parlamentari che ogni giorno tradiscono i propri elettori semplicemente restando chiusi in Parlamento. Quindi il problema non si pone neanche.


hai ragione, per quel che servono possono pure trasferirsi in massa, non ne sentirò la mancanza.
ma visto che insistono per rappresentarmi e chiedono a gran voce la nostra legittimazione, che almeno si occupino di cose più importanti.
ah, già, è vero, hanno già fatto le "liberalizzazioni"

-citazione-

sì, pare l'abbia detto il sindaco di mosca

-citazione-

credo che più semplicemente fosse la volontà di veder rispettato il divieto, come d'altronde si fa anche qui da noi.

Forse tu avresti voluto rispettare il divieto. Ma lo voleva rispettare anche chi Luxuria l'ha votato? Non credo. Quindi spiegami bene di chi sarebbe questa volontà di cui parli.


hemmmm..... forse delle autorità russe????

-citazione-

infatti pare fosse stata proibita per motivi di ordine pubblico

Che cosa meravigliosa l'ordine pubblico. Saresti disposto a tutto pur di mantenerlo, vero?


mah, di solito quando vado in casa altrui io rispetto le sue regole.

-citazione-

Cioè, l'omosessualità (ma la sessualità in genere) è vissuta con molta più serenità che da noi, dove il cattolicesimo dà tutt'altro colore a queste cose. Lì non c'è alcuno scandalo. Te l'immagini qui da noi?

Il termine "serenità" fa un po' ridere. Anche quel "da tutt'altro colore"... E' molto ecclesiastico, ottimo per minimizzare i problemi quando questi non ci coinvolgono più di tanto. Anche da noi un gay non fa più scandalo, mica bisogna andare in Russia. Pure due gay non fanno scandalo. Forse anche tre... ma se sono troppi e tutti insieme qualche problemino lo creano. La morale è: ok, siete froci, fate come vi pare, purchè non manifestiate. Altrimenti vi mandiamo le camice nere a "darvi un tutt'altro colore" [cit.]


non sei molto bravo a stravolgere il senso dei discorsi altrui.
comunque insisti, sei sulla buona strada

Se poi verrà pestato e insultato un frocio... beh, vuol dire che se l'è cercata.

-citazione-

a prescindere dalle preferenze sessuali (cioè anche se fosse stato un etero) sì, credo che in questo caso questa sia una affermazione corretta

Ma lo è, infatti. Come lo è per i membri del Ku Klux Kan.

Sorridi, sei in buona compagnia.


vero.
infatti ci sei pure tu, con le varie "affirmative action" o le "positive discrimination" assortite



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
rumenta
Inviato: 1/6/2007 17:54  Aggiornato: 1/6/2007 17:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Poi volete pure il permesso di girare armati!
-citazione-

lo vediamo dal fatto che NON puoi circolare armato se non hai il "permesso" dello stato.

Io questo diritto non solo non te lo do! ma dovrai passare sul mio cadavere per averlo!


ma LOL..... a parte il fatto che non sei tu a darmelo...... non dirlo troppo forte

-citazione-

sono un RAZZISTA!!!

Si rumenta sei razzista, e lo dimostri in ogni occasione!


e considerando il tuo concetto di "razzismo", sono pure orgoglioso di esserlo



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
florizel
Inviato: 1/6/2007 17:59  Aggiornato: 1/6/2007 17:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Fate continuamente sfoggio di citazioni anarchiche sul bisogno di cancellare lo stato in quanto strumento di repressione bla, bla, e bla bla eppoi quando un parlamentare se ne infischia delle costrizioni di un paese (tra l'altro asservito alle logiche Capitalistiche - gestite da mafiosi - compreso Putin) e ci va anche non invitato, montate una campagna da paranoici sul fatto che è andato in un paese non invitato, se lui deve stare a casa perché voi non dovreste stare zitti? invece di spare ca...te?

Senti un po', a Genova quante persone ci andarono NON INVITATE?
CHI rappresentavano? Lo "stato"? A me pare di no, ragion per cui un Luxuria non può permettersi di aderire ad una manifestazione pretendendo di voler rappresentare un disagio attribuito a tutti quelli che l'hanno votato, IN QUANTO parlamentare di quel gruppo. Chiaro?
Tra l'altro, agli anarchici, storicamente, è riservato ben altro che uno schiaffo sul nasino appena rifatto, e si dà il caso che se il parlamentare se ne infischia delle costrizioni di un paese è perchè c'ha il culo ben parato dalle istituzioni che rappresenta. Ti è chiaro?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
wuorf40
Inviato: 1/6/2007 18:05  Aggiornato: 1/6/2007 18:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
mi pare una domanda legittima, considerando che non ne dimostri rifiutando di ammettere l'evidenza.
prima affermi di aver lavorato per luxuria e poi, quando qualcuno te lo fa notare affermando che il tuo è un giudizio di parte, neghi.
la decenza è tutta qui, nell'ammettere le cose....


Rumenta
Forse questa discussione ti ha portato via energie
hai le idee un po' confuse
rileggi con calma i post, cerca di comprendere il significato di ogni termine, coniuga i verbi e vedrai che tutto torna!!

wuorf40
Inviato: 1/6/2007 18:15  Aggiornato: 1/6/2007 18:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Non solo il bisogno tra l'altro infantile, di aver ragione a tutti i costi anche quando è palese e manifesto il torto!


E' inutile discutere

Chiunque legge questo 3D ha a disposizione tutto quanto necessario per trarre le proprie conclusioni

BandAlex
Inviato: 1/6/2007 18:45  Aggiornato: 1/6/2007 18:45
So tutto
Iscritto: 13/10/2006
Da: ROMA
Inviati: 10
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Forse tu avresti voluto rispettare il divieto. Ma lo voleva rispettare anche chi Luxuria l'ha votato? Non credo. Quindi spiegami bene di chi sarebbe questa volontà di cui parli.

rumenta:
Citazione:
hemmmm..... forse delle autorità russe????


E 'sti cazzi! Ma lo sai quante manifestazioni sono state fatte nei paesi occidentali senza il consenso delle autorità? Basta vedere quello che è successo per la Tav qui in Italia. Ti meravigli che una lotta per un diritto, o per ottenere giustizia, o soltanto per dare un peso alla propria opinione si possa combattere tramite la disobbidenzia a un divieto di manifestare? Ma la disobbidienza è il sale dell'evoluzione sociale. Chi aspetta il cenno delle autorità di solito non ha grandi motivazioni, o ci guadagna.

E poi lo abbiamo visto tutti quello che hanno fatto le "autorità russe". Hanno permesso che si perpetrassero atti di violenza nei confronti dei manifestanti, con l'aggravante che questi gruppi violenti si erano già preparati da tempo al blitz e tutti lo sapevano. Quindi non venirmi a parlare di autorità, per favore.

Citazione:
mah, di solito quando vado in casa altrui io rispetto le sue regole.


"Altrui" di chi?

Se sei un mafioso io non le rispetto le tue regole.

rumenta
Inviato: 1/6/2007 19:40  Aggiornato: 1/6/2007 19:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Forse tu avresti voluto rispettare il divieto. Ma lo voleva rispettare anche chi Luxuria l'ha votato? Non credo. Quindi spiegami bene di chi sarebbe questa volontà di cui parli.

rumenta:
-citazione-

hemmmm..... forse delle autorità russe????

E 'sti cazzi!


signor conte.....

Ma lo sai quante manifestazioni sono state fatte nei paesi occidentali senza il consenso delle autorità? Basta vedere quello che è successo per la Tav qui in Italia.

LOL..... rabbrividicso al solo pensare che tu possa paragonare le manifestazioni contro la tav a quelle per la mancata concessione del permesso di tenere in gay pride a mosca

Ti meravigli che una lotta per un diritto, o per ottenere giustizia, o soltanto per dare un peso alla propria opinione si possa combattere tramite la disobbidenzia a un divieto di manifestare?

nessuno nega ai gay russi la possibilità di esistere, anzi.....
potrei capire una manifestazione perché c'è un diritto fondamentale negato, ma non mi pare questo il caso.
certo, ogniuno ha le sue priorità, ma luxuria non lo pago per andare in russia a tutelare dei non ben precisati "diritti", lo pago perché si dia da fare per eliminare i problemi italiani.

Ma la disobbidienza è il sale dell'evoluzione sociale. Chi aspetta il cenno delle autorità di solito non ha grandi motivazioni, o ci guadagna.

E poi lo abbiamo visto tutti quello che hanno fatto le "autorità russe". Hanno permesso che si perpetrassero atti di violenza nei confronti dei manifestanti, con l'aggravante che questi gruppi violenti si erano già preparati da tempo al blitz e tutti lo sapevano. Quindi non venirmi a parlare di autorità, per favore.


non hanno fatto altro che comportarsi come si comportano dovunque: hanno sfruttato la situazione per impartire una lezione senza sporcarsi le mani.

-citazione-

mah, di solito quando vado in casa altrui io rispetto le sue regole.

"Altrui" di chi?


in questo caso dei russi

ma ti chiarisco ulteriormente il concetto:
se io ho l'abitudine di defecare in sala, non posso pretendere di defecare anche nella tua sala, se a te non aggrada.
inoltre.....

Se sei un mafioso io non le rispetto le tue regole.

.... la russia è uno stato sovrano riconosciuto dalla comunità internazionale e membro di organizzazioni sovranazionali.
e che sia uno stato mafioso chi lo decide???
TU?????



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
targaryen
Inviato: 2/6/2007 1:02  Aggiornato: 2/6/2007 11:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
POST RIMOSSO

La Redazione.

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
sick-boy
Inviato: 2/6/2007 20:02  Aggiornato: 2/6/2007 20:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Abbestia

Citazione:
Uno che fa un'affermazione del genere dimostra di non conoscere minimamente la storia! anzi la travisa volontariamente per dimostrare teorie che la storia così come gli individui hanno sconfitto!


ma tu sei un GENIO!!! Hai tracciato il mio profilo psicologico da una semplice frase riportata in qualsiasi libro di storia!! GENIO!!! non ci sono altre parole per definirti...

ah, per curiosità, se ti avanza tempo....mentre io traviso volontariamente il significato della storia e Luxuria travisa involontariamente il significato del suo pene....mentre succedono queste cose dimmi come definiresti tu il sistema vigente in Russia dal 1917 al 1991...forse 'NA BBOMBA??
(cadrai dalle nuvole anche tu quando ti accorgerai che non ho aggiunto niente di negativo alla parola totalitario. Che tra l'altro, in riferimento ad un sistema politico, è stata coniata apposta per definire sistemi quali quello nazista tedesco e comunista Russo.....ma sono certo che tu ne sai molto di più di HAnnah Arendt)

Citazione:
Girare la testa o non dare troppa confidenza non sono mancanze di rispetto

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Hai ragione sono segno di indifferenza, omertà e menefreghismo, le qualità dell'ignoranza!


Genio guarda che io giro la testa anche quando inquadrano Ancelotti. E poi non vale:

prima di accusi di una cosa
poi ti accorgi che non è vero e mi accusi di un'altra
ora, dopo aver risposto alla seguente domanda, di cosa mi accuserai?

La domanda è: come si può peccare di indifferenza omertà e menefreghismo verso uno sconosciuto che si sta altrettanto facendo i cazzi suoi? E' indifferenza negare il proprio buco di culo a chi non ha altro interesse per te che non quello?

Te lo spiego ancora meglio: se uno è gay ma mi DEVE parlare di una cosa (per affari, interesse, amicizia, studio, quello che vuoi te...) allora il suo essere gay non mi tocca, non centrando niente con la questione. Se uno è gay e mi lancia sguardini invece....invece....invece non è che mi dai il tuo numero così invece di peccare di indifferenza omertà e menefreghismo me la cavo da signore?





Linucs
Inviato: 2/6/2007 21:06  Aggiornato: 2/6/2007 21:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Bene, bene, bene.

Almeno una cosa positiva l'abbiamo cavata, da questo povero thread: "non sempre le regole dell'autorità statale si devono osservare, a volte bisogna protestare".

Prossimamente, i nostri piccoli lettori impareranno che "prendere a manganellate" è male sia nel caso di "Luxuria" (si potrà mai trovare un nome più stupido e repellente?), sia nel caso del "contribuente" che deve "contribuire" al benessere collettivo.

Quando i contribuenti potranno reclamare diritti con la stessa dignità dei travestiti col culo al vento forse il mondo sarà un posto migliore. Anche perché nel frattempo non avranno più il denaro per comprarsi le mutande.

===

Si rumenta sei razzista, e lo dimostri in ogni occasione!

Magari è diventato così a forza di sentirsi ficcare in gola a forza la merda mondialista, terzomondista e pigliainculista. Prova a pensarci un po'?

===

... la russia è uno stato sovrano riconosciuto dalla comunità internazionale e membro di organizzazioni sovranazionali.

Pure Israele. In tal caso:

e che sia uno stato mafioso chi lo decide???

Le richieste inevase di estradizione! E forza Yukos.

rumenta
Inviato: 2/6/2007 23:46  Aggiornato: 2/6/2007 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Bene, bene, bene.

Almeno una cosa positiva l'abbiamo cavata, da questo povero thread: "non sempre le regole dell'autorità statale si devono osservare, a volte bisogna protestare".


ma solo quando conviene ad una certa logica "politically correct"

Prossimamente, i nostri piccoli lettori impareranno che "prendere a manganellate" è male sia nel caso di "Luxuria" (si potrà mai trovare un nome più stupido e repellente?), sia nel caso del "contribuente" che deve "contribuire" al benessere collettivo.

eh no, il contribuente, proprio perché tale, deve limitarsi a contribuire.... se gli si permettesse di protestare, come potrebbe mai contribuire??

Quando i contribuenti potranno reclamare diritti con la stessa dignità dei travestiti col culo al vento forse il mondo sarà un posto migliore.

cioè quando gelerà l'inferno.....

Anche perché nel frattempo non avranno più il denaro per comprarsi le mutande.

chi, i travestiti o i contribuenti??

===

Si rumenta sei razzista, e lo dimostri in ogni occasione!

Magari è diventato così a forza di sentirsi ficcare in gola a forza la merda mondialista, terzomondista e pigliainculista.



Prova a pensarci un po'?

credo sia al di là delle sue possibilità.....

===

... la russia è uno stato sovrano riconosciuto dalla comunità internazionale e membro di organizzazioni sovranazionali.

Pure Israele. In tal caso:

e che sia uno stato mafioso chi lo decide???

Le richieste inevase di estradizione! E forza Yukos.


ma allora anche la gran bretagna, israele e gli usa sono stati mafiosi!!



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
florizel
Inviato: 3/6/2007 2:10  Aggiornato: 3/6/2007 2:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
sick-boyCitazione:
mentre io traviso volontariamente il significato della storia e Luxuria travisa involontariamente il significato del suo pene

Scusa, ma il punto centrale della discussione NON E' ciò che Luxuria può pensare del suo pene.
E' libero di pensarci come più gli aggrada, come del resto noi tutti siamo liberi di fare SE il suddetto non si mette in testa di "rappresentarci".
E, inoltre, se lo fa senza pretendere di essere pagato coi soldi pubblici dei contribuenti. Come i suoi "colleghi" in parlamento, del resto.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
sick-boy
Inviato: 3/6/2007 13:08  Aggiornato: 3/6/2007 13:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Florizel

hai ragione. Non è certo quello il punto. Ma rispondevo ad un intervento sgarbato che mi accusava di travisare volontariamente la storia e mi faceva ridere dire quella cosa di Luxuria.(Me lo immagino appunto da piccolo a guardarsi il pene travisandone completamente il significato. Rimane una puttanta detta tanto per cmq)

Cmq certamente ognuno è libero di fare dei suoi genitali ciò che meglio crede

AbbEstia
Inviato: 4/6/2007 11:49  Aggiornato: 4/6/2007 13:55
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
X Sick-Boy
A me sembra che il problema posto da Serafini fosse un altro, di come la questione fosse stata gestita dai russi, e dai media italiani.
Cosa assai ben diversa dalle tue e di molti esternazioni xenofobe!

Citazione:
Lo sapevi che NESSUNO, sottolineo NESSUNO, sa a che prezzo l'Eni compra gas e petrolio in Russia?? (nessuno a parte il responsabile eni della cosa che però non lo dichiara, nè lo farà mai visto che farebbe rizzare immediatamente le antenne all'antitrust)


Perché invece non affronti in modo serio e dettagliato questa questione che assai più interessante di tutte le sciocchezze che hai detto sull'omosessualità?

A proposito ieri su Report si è parlato della Russia di come Putin gestisce il potere, e di tutti i paesi satelliti, che hanno fatto la finta rivoluzione arancione, finanziata dagli americani a suon di milioni di dollari con le loro fondazioni per l'esportazione della democrazia!

Piuttosto interessante, visto che senza neanche dirla la parola totalitarismo assume dei connotati piuttosto interessanti.
E mette in discussione il significato dato dai molti libri di storia.

Lo sapevi che i Soviet erano la forma di democrazia più alta raggiunta in tutta la Storia.
Lo sapevi che i responsabili eletti dagli stessi membri dei vari soviet erano immediatamente revocabili se non rispondevano al soviet stesso e che questa pratica ancora sconosciuta in italia visto che i delegati eletti nelle varie elezioni rimangono in carica per quattro anni?
Lo sapevi che questa pratica è stata abolita con Stalin? negli anni '30?

Insomma di quale totalitarismo stai parlando? a me sembra così ovvio che ti stai rigirando la frittata per i cavoli tuoi.

Citazione:
è stata coniata apposta per definire sistemi quali quello nazista tedesco e comunista Russo

E quest'affermazione ne è semplicemente la sua oggettivazione!
La libera associazione terminologica non ne determina i reali contenuti, La dittatura del proletariato, non è la dittatura nazista o fascista, sono due cose nettamente diverse.
Ma la propaganda borghese e piccolo borghese imbizzarrita ha purtroppo lasciato strascichi deleteri in quasi tutta la cultura!

Ti è mai capitato di leggere qualche forum di destra, Forza Italia, Alleanza Nazionale?

Noo? fai male ti accorgeresti che le tue affermazioni sul comunismo sono molto simili alle loro!



X Rumenta
Citazione:
ma allora anche la gran bretagna, israele e gli usa sono stati mafiosi!!


Ogni stato in cui vige il libero mercato più o meno controllato, dal capitalismo e dalle sue banche è uno stato mafioso.

Il vero ladro non non è chi ruba una banca ma bensì chi la fonda!
Bertolt Brecht

Quindi direi, a occhio e croce che Israele, Stati Uniti, Gran Bretagna, Italia, Canada, e visto che non esistono in tutto il mondo sistemi economici diversi dal capitalismo, anche se in gradi diversi il mondo è gestito da mafiosi!

Rettifica: Quasi tutto il mondo!

Arcadia
Inviato: 4/6/2007 14:01  Aggiornato: 4/6/2007 14:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2007
Da:
Inviati: 122
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
@ AbbEstia:

AbbBravo!
Concordo in pieno.

AbbEstia
Inviato: 4/6/2007 14:08  Aggiornato: 4/6/2007 14:08
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
X Rumenta

Citazione:
lo vediamo dal fatto che NON puoi circolare armato se non hai il "permesso" dello stato.

Citazione:
Io questo diritto non solo non te lo do! ma dovrai passare sul mio cadavere per averlo!

Citazione:
ma LOL..... a parte il fatto che non sei tu a darmelo...... non dirlo troppo forte


Appunto...
E visto che sono uno rovinato dalla tele ci aggiungo...
Prevenire è meglio che curare!

Citazione:
sono un RAZZISTA!!!

Citazione:
Si rumenta sei razzista, e lo dimostri in ogni occasione!

Citazione:
e considerando il tuo concetto di "razzismo", sono pure orgoglioso di esserlo


Vediamo... siccome ho espresso l'opinione che è inutile darvi torto, direi...
Si hai ragione!
Anche Mussolini aveva sempre ragione!
E visto che siamo in tema ti cito un passo di un film di un noto e defunto "frocio"

"Siamo noi fascisti i veri anarchici"

AbbEstia
Inviato: 4/6/2007 14:21  Aggiornato: 4/6/2007 14:21
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
CONSIDERAZIONI SU... un ragionamento politicamente scorretto!

Come dovrei definirti dopo questa sequela di strafalcioni?
Razzista non praticante con disturbi retroattivi?

L'omofobia come la xenofobia sono due psicosi in quanto:

psi|cò|si
s.f.inv.
1 TS psic., malattia mentale caratterizzata da alterazioni dell’ideazione, dell’emotività, della memoria, della comunicazione e dell’interpretazione della realtà, spesso associata ad alterazioni dell’umore, a deliri e ad allucinazioni
2 CO estens., idea fissa, ossessione spec. ingiustificata: ha la p. del buio, avere la p. degli esami | fenomeno di paura collettiva: la p. atomica, del nucleare

Polirematiche
psicosi affettiva loc.s.f. TS psic., p. funzionale endogena caratterizzata da disturbi primitivi dell’umore psicosi alcolica loc.s.f. TS psic., manifestazione di tipo psicotico, molto frequente nell’alcolismo cronico psicosi ansiosa loc.s.f. TS psic., varietà di psicosi involutiva di tipo ansioso psicosi arteriosclerotica loc.s.f. TS psic., p. causata da lesioni arteriosclerotiche cerebrali, con deficit circolatori accentuati e d’intensità crescente psicosi dell’allattamento loc.s.f. TS psic., insieme di sintomi psicotici che si manifestano nel periodo dell’allattamento, accompagnati a stati di confusione mentale di tipo delirante o anche catatonico psicosi maniaco–depressiva loc.s.f. TS psic., p. affettiva caratterizzata da patologiche alterazioni dell’umore accompagnate da fasi di depressione alternate a fasi di esaltazione.

Basta qualche pasticchetta!
Oppure smettere di...

florizel
Inviato: 4/6/2007 14:22  Aggiornato: 4/6/2007 14:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
siccome ho espresso l'opinione che è inutile darvi torto, direi...
Si hai ragione!

"Siamo noi fascisti i veri anarchici"

Riformulo la domanda: Indymedia ha definitivamente chiuso?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
AbbEstia
Inviato: 4/6/2007 14:39  Aggiornato: 4/6/2007 14:39
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
Riformulo la domanda: Indymedia ha definitivamente chiuso?


Che senso ha la tua domanda?

rumenta
Inviato: 4/6/2007 22:04  Aggiornato: 4/6/2007 22:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Basta qualche pasticchetta!

ecco, appunto, basta calarsi pasticche, considerando quel che scrivi pare che ti facciano particolarmente male



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
sick-boy
Inviato: 5/6/2007 10:52  Aggiornato: 5/6/2007 17:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Abbestia non ci siamo capiti.

A parte il fatto che decido io di cosa parlare e perchè e con chi e come; prenderò il tuo "consiglio" come fatto in buona fede e quindi non commenterò. Veniamo alla Russia.

Tu mi parli del sistema Russo e, giustamente lo ammetto, tracci un solco netto tra l'Urss subito dopo la rivlouzione d'Ottobre e quella invece creata da Stalin (ma come potrebbe essere esistita la prima senza la seconda? questione di punti di vista su cui non vale la pena perdere tempo). Te ne do atto. Tuttavia scordi che quella "prima" Urss era solo in parte la dittatura del proletariato (Nep ti dice niente), che i soviet locali si sognavano i poteri del Soviet supremo che aveva accentrato quasi tutto il potere e tante altre cose; cmq, non ho le conoscenze per svolgere una discussione approfondita di tale tema, purtroppo.

Quello che so è che tu ti sei accanito con me per:

1) affermazione dette a titolo personalissimo e di cui io stesso riconosco se non la gravità, la mancanza di ragioni, l'irrazzionalità (da cui l'impossibilità di ricavarci "leggi"). Affermazioni dette palesemente per provocare e che, dopo i tuoi attacchi (un pò sgarbati francamente) ho anche "giustificato". Non c'è peggior sordo....

2) l'aver definito la Russia dal 1917 Totalitaria. Se preferisci facciamo partire il totalitarismo dai piani quinquennali, ma non cambia niente. Nè puoi vietarmi di definire ENTRAMBI I SISTEMI, quello russo e quello tedesco NAzista, TOTALITARI, benchè diversi. E sinceramente non sto a spiegarti il perchè; se hai voglia ti leggi "TOTALITARISMI E SOCIETA' DI MASSA", di hannah arendet.

Cmq risparmiarsi sterili polemiche come queste (che senso ha darmi dello xenofobo, omofobo, razzista ecc? PAlesemente non lo sono, come palesemente se lo fossi non potresti farci nulla. Ma in entrambi i casi non hai abbastanza elementi per giudicare) potrebbe tornare utile in futuro.
[Appendice per completezza. From Wikipedia:

Il concetto di totalitarismo è un idealtipo usato da alcuni scienziati politici e storici per enucleare le caratteristiche di alcuni regimi nati nel XX secolo, che mobilitarono intere popolazioni nel nome di un'ideologia o di una nazione.
[...]
Anche l'uso della categoria di totalitarismo per accomunare nazismo e comunismo (alcuni però preferiscono parlare di stalinismo o socialismo reale per sottolineare una differenza con l'ideologia comunista) è controversa e oggi contestata da molti. Entrambi i regimi si basavano su un unico partito fortemente legato, centralizzato e guidato da un capo carismatico, entrambi facevano ricorso al terrore e alla propaganda così come alla polizia politica. Ma sembrano esserci anche forti differenze storiche. Alcuni affermano che, mentre il nazismo indicava all'esterno il proprio nemico e rivolgeva all'esterno le proprie forze distruttive (verso i popoli slavi e gli ebrei in primo luogo), lo stalinismo vedeva il nemico (potente forza di compattezza ideologica) all'interno e lo combatteva dentro i propri confini (ad esempio nello sterminio dei kulaki). Se queste premesse sono vere, allora deriva una differente natura del consenso nei due regimi: spontaneo quello al nazismo da parte dei tedeschi, imposto e formale quello dei russi nei confronti del partito bolscevico, perlomeno fino alla vittoria nella seconda guerra mondiale.


Ovvero, per dirla con parole mie: nulla vieta di chiamare il sistema stalinista totalitario; un'analisi approfondità ne rivelerebbe peculiarità, differenze da altri sistemi totalitari e mistificazioni storiche che, per forza di cose, non rientrano nel concetto esprimibile dalla parola totalitario]

AbbEstia
Inviato: 5/6/2007 17:27  Aggiornato: 5/6/2007 17:27
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Citazione:
A parte il fatto che decido io di cosa parlare e perchè e con chi e come; prenderò il tuo "consiglio" come fatto in buona fede e quindi non commenterò. Veniamo alla Russia.

E su questo come si dice non ci piove! infatti nessuno ha consigliato a nessuno di cambiare letture

Citazione:
Tu mi parli del sistema Russo e, giustamente lo ammetto, tracci un solco netto tra l'Urss subito dopo la rivlouzione d'Ottobre e quella invece creata da Stalin (ma come potrebbe essere esistita la prima senza la seconda? questione di punti di vista su cui non vale la pena perdere tempo). Te ne do atto. Tuttavia scordi che quella "prima" Urss era solo in parte la dittatura del proletariato (Nep ti dice niente), che i soviet locali si sognavano i poteri del Soviet supremo che aveva accentrato quasi tutto il potere e tante altre cose; cmq, non ho le conoscenze per svolgere una discussione approfondita di tale tema, purtroppo.


Ci aggiungeri di più, netto ma non separato, ritengo lo stalinismo un fenomeno tutto interno al bolscevismo, sarebbe sciocco pensarlo esterno, non terrebbe conto degli errori compiuti da quest'ultimo, (una cosa del genere fa comodo agli stalinisti, perché gli
darebbe modo di credere che la russia dei soviet era un mondo perfetto ed idilliaco, cosa che nei fatti non era, riversando addosso ad altri le proprie responsabilità) (oppure di buttare tutta quell'esperienza in un cesso come hanno fatto i DS, ex PCI per rifarsi una verginità) quindi vale la pena perderci un po di tempo!

No non è che lo scordo, semmai non c'è stato modo di affrontare il ragionamento, e si la NEP mi dice più di qualcosa, fu un provvedimento adottato da Lenin e che se non sbaglio (ovviamente vado a memoria), Stalin osteggiava all'inizio; per permettere alla Russia di riprendersi dalla carestia, e dalla guerra civile, effetti prodotti è questo non va davvero mai dimenticato, dal vero totalitarismo quello Zarista, che con la Prima Guerra Mondiale, e le industrie Russe sotto il controllo del capitalismo di Gran Bretagna, Germania, e non ricordo quale altro paese, avevano ridotto al collasso la Russia.
Quel provvedimento però fu per e con Lenin provvisorio, cioè transitorio, come lo era GPU è il Comunismo di Guerra fino alla ripresa, parziale dell'economia interna.
Questo non avvenne, non ebbe il tempo necessario a sciogliere quei provvedimenti, Lenin ormai immobilizzato e sul punto di morire, la vecchia avanguardia epurata da Stalin fu resa inoffensiva ecc... ecc... Stalin prese il potere e li trasformò in soluzioni assolutamente irrevocabili.
Successivamente la Leva Lenin poi fa i danni peggiori, porta nel Partito bolscevico carrieristi di ogni sorta, che nei fatti snaturano prima il regolamento interno dei bolscevichi, e successivamente anche lo stato sovietico appena nato.
Non mi sembra una cosa da sottovalutare, anche e soprattutto mettendo uomini fedeli a Stalin in ogni soviet, rendendoli statici ai suoi ordini.

Dai un'occhiata a questa cronologia

Citazione:
Affermazioni dette palesemente per provocare e che

Posso anche capirti, ma se provochi non puoi pretender che non ci sia da parte mia neanche una mezza reazione, non sono cattolico e francamente mi risulta difficile porgere l'altra guancia.
Comunque sia le considerazioni personali su questo è su quello siamo tutti buoni a farle, ed io sono il primo.

Citazione:
fortemente legato, centralizzato e guidato da un capo carismatico

Perdonami ma c'è o no c'è differenza tra guidare e comandare.

Passami la banalità, ma io guido che so una macchina, faccio un incidente di chi è la responsabilità, mia, se mi assumo la responsabilità di quel mezzo. (diciamo che la Russia è una macchina, e Lenin e il guidatore) Lenin che io sappia si è preso la responsabilità dei suoi errori.
Ed interessante alla lettura è "il testamento di Lenin".

Ma se io metto qualcun altro alla guida della macchina, e nel dargli un indirizzo lo porto a sbattere contro un muro perché che so, non conosco la strada, e la responsabilità la rivolgo verso il guidatore. (sono o non sono un irresponsabile).
(che tristezza sta metafora)
Ora dai a questa metafora tutto l'interesse che merita dal tuo punto di vista!

Citazione:
l'aver definito la Russia dal 1917 Totalitaria. Se preferisci facciamo partire il totalitarismo dai piani quinquennali, ma non cambia niente. Nè puoi vietarmi di definire ENTRAMBI I SISTEMI

Io non ho interesse a vietarti nulla, ma l'errore rimane il tuo, non si tratta di far partire qualcosa da un punto o da un altro ma semplicemente di capire che vi è stata una vera e propria mutazione nella politica bolscevica lenta ed inesorabile che non avrebbe retto mezzo anno se fosse stato diverso, e viceversa non si sarebbe nemmeno manifestata se i principi e i fatti non fossero stati diversi dal Nazismo e dal Fascismo; quello che magari posso consigliarti di leggere altro dalla Hannah Arendt.

entrambi facevano ricorso al terrore e alla propaganda così come alla polizia politica.

Questa poi mi sembra una ovvietà, come se per scrivere un romanzo usassi delle categorie linguistiche diverse da quelle d'uso comune, pensa se alla parola "uscire" utilizzassi un termine che rappresenta lo stesso concetto ma che conosco solo io perche sono un "rivoluzionario a chiacchiere" e di conseguenza cambio pure i termini e gli metto "Xllytervg". Che cavolo capisci? un tubo no? anzi mi prendi pure per i fondelli come minimo fino a darmi nel peggiore dei casi del pazzo!
La propaganda è necessaria alla politica! senza di essa, se ci rifletti bene non esisterebbe la conoscenza.
Il guaio è che con sto caxxo di sistema è diventata pubblicità! (ma questa semmai è un'altra questione!)
Che male c'è in un atto pratico, anche LC fa propaganda, la fa pure rumenta.
Mi sembra questa davvero una discussione inutile.
Anch'io leggo libri, ma non mi sembra una cosa discutibile men che meno eccezionale, a meno che non desideri bruciarli perché mi stanno antipatici!

Il terrore??? o mica stavano a gioca a bocce! non era mica una scampagnata, li volavano pallottole, hai mai sentito di sistema economico che sostituisce un altro sistema economico, o che ne mantenga il potere a forza di fiori, barzellette e chiacchiere; bisogna essere veramente ingenui per crederlo, manco gli anarchici ci andavano piano e sparavano pure loro.
Non serve il totalitarismo per avere propaganda, terrore, e polizia politica, esistono pure in democrazia, e credo che su questo molti su LC condividano, se permetti quel brano estrapolato da Wikipedia è aria fritta.

Semmai una nota fosse necessaria, è che per il bolscevismo prima di Stalin, queste cose erano transitorie. Mentre i bolscevichi con Lenin erano un partito fatto di militanti che facevano propaganda all'interno dei vari luoghi lavoro, delle caserme, Il Partito di Stalin che era nei fatti un altro partito perché burocratizzato fatto di funzionari e alti funzionari che mai hanno smosso le natiche dalle proprie sedie, ha creduto di poter realizzare il socialismo in un solo paese, cosa che si è nei fatti dimostrata fallimentare e disastrosa, ma per il comunismo mica per il capitalismo, chi ci ha rimesso a conti fatti?
Ancora oggi stanno banchettando e voglio banchettare con i Paesi dell'Ex URSS.

Se ci aggiungi che chi aveva il potere in Italia e in Germania, nelle due dittature erano gli stessi che l'avevano sotto le due monarchie, mentre in Russia erano i lavoratori capisci da solo che la differenza c'è ed è pure netta!
Aggiungici anche che la cultura era la più diversificata, non esisteva sotto Lenin un'arte di stato, anzi quegli anni vengono ricordati come i più fiorenti in termini culturali. Mentre in Germania i libri li bruciavano ed in Italia ci si pulivano il sedere...
Dimmi se a conti fatti, per La rivoluzione d'ottobre "Totalitario" non è un termine fuori luogo e del tutto sbagliato?

nulla vieta di chiamare il sistema stalinista totalitario

Vero, nessuno te lo può vietare, men che meno io, però ti posso far notare che nel Ottobre 17 le "condizioni" non erano quelle del '30 e che lo stalinismo non era nulla! neanche Lenin aveva avuto avvisaglie di ciò che sarebbe stato Stalin, alla sua morte.

A questo punto lascio a te l'ardua sentenza!

sick-boy
Inviato: 5/6/2007 17:47  Aggiornato: 5/6/2007 17:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
la tua analisi è buona e infatti, come sospettavo, non c'è nessun contrasto tra le nostre posizioni.

Io mi sono appoggiato al termine totalitario per comodità, o pigrizia fai tu, lasciando da parte tutte le sue peculiarità. Inoltre dici bene, quando parli della propaganda: anche lì non mi sono preoccupato della situazione sostanziale ma mi sono appoggiato ad un luogo comune, cioè che la propaganda dominasse nell'URss (vero) a differenza che in occidente (falso!!).

La prima a parlare di totalitarismi è stata la Harendt, per questo mi sembrava giusto trovare le caratteristiche comuni ai 3 sistemi totalitari per definire il TOTALITARISMO e non, viceversa, decidere quale dei 3 lo era in base ad una definizione a priori. Libera scelta mia, a cui francamente non ho pensato tanto quando ho formulato la frase incriminata (si parlava d'altro e semplificare era utile).

In ogni caso tutto si può fare, l'importante è capirsi; inseguire la verità che si cela dietro le parole è come inseguire gli uccelli, diceva Aristotele.

Ciao

shevek
Inviato: 6/6/2007 16:16  Aggiornato: 6/6/2007 16:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salut y Libertad Abbestia!

Dici:Citazione:
La libera associazione terminologica non ne determina i reali contenuti, La dittatura del proletariato, non è la dittatura nazista o fascista, sono due cose nettamente diverse.


Sono d'accordo. Anche la mafia e la camorra sono cose ben diverse, ma entrambe si muovono all'interno della stessa logica. Qual'è la logica comune a "dittatura del proletariato" e nazifascismo? La distruzione, potremmo dire, dei soviet, insomma delle forme di autogestione popolare della società in tutti i suoi aspetti.

"Dittatura del proletariato" è un ossimoro: in una logica comunista il proletariato - come le classi sociali in genere - deve SCOMPARIRE, non "governare". I proletari sono la stragrande maggioranza della società - come ci stiamo nuovamente accorgendo dopo la scomparsa dello stato sociale che aveva rimpinguato le classi medie. Il governo è composto da una minoranza assai ristretta di persone, dotate del potere di dominio sul resto della società. Lenin, stesso, d'altronde, rispondendo alle obiezioni della Kollontaj, rivendicava il fatto che la "dittatura del proletariato" si identificava nella sua dittatura personale - nemmeno in quella del partito, in quella della sua persona. Il suo modello esplicito - vatti a rivedere il dibattito - era quello della grande industria: in questa il padrone dirige dittatorialmente e solo così si può intendere lo "Stato Proletario" che va altrettanto dittatorialmente diretto dal capo del Partito "Comunista".

Certo, Lenin (ma anche Stalin, se è per questo) affermava che tutto ciò era una "fase di transione". Marx stesso, però, affermava - nelle sue "Tesi su Feuerbach" - che la verità di una tesi politica non consiste in ciò che afferma di voler realizzare ma in ciò che, nelle concrete dinamiche storico-sociali, realizza effettivamente. Ora, la cosiddetta "dittatura del proletariato" non ha portato affatto al Comunismo, ma al capitalismo ed alla repressione dei movimenti proletari che avevano cominciato a costruire le forme politiche e sociali di un Comunismo reale e non ossimorico. Hitler e Mussolini hanno cominciato la loro strada come infiltrati e provocatori all'interno del movimento operaio ed hanno costruito le loro fortune sulla distruzione delle forme organizzate del movimento operaio; Lenin e Stalin, per ciò che ne sappiamo, erano persone in buona fede, ma i risultati delle loro azioni, da questo punto di vista, sono stati identici al nazifascismo.

Insomma, si tratta di cose che presentano notevoli diversità (manca, per esempio, a suo onore, al socialismo (ir)reale l'aspetto razzistico, corporativo, ecc.). Ma si assomigliano se andiamo nella sostanza che deve interessare chi vuole un mondo diverso, necessario e possibile. L'errore della Harendt è quello di non aver colto questo aspetto ed averli accomunati sotto la generica categoria del "totalitarismo". Qui, hai ragione, ci sono diversità anche sostanziali: ma, dal punto di vista della costruzione d una società diversa, fondata sull'egualitarismo politico e sociale, c'è poco cui appellarsi.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
AbbEstia
Inviato: 6/6/2007 18:56  Aggiornato: 6/6/2007 18:56
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: E continuano a mangiare i bambini...
Salut y Libertad a te shevek!

Ahia ahia, potevi andarci più piano sono stato 3 ore su questo post nel tentativo probabilmente vano di risponderti...

Citazione:
Sono d'accordo. Anche la mafia e la camorra sono cose ben diverse, ma entrambe si muovono all'interno della stessa logica. Qual'è la logica comune a "dittatura del proletariato" e nazifascismo? La distruzione, potremmo dire, dei soviet, insomma delle forme di autogestione popolare della società in tutti i suoi aspetti.


Non capisco perdonami, ma quando mai, se tieni presente grosso modo i moti rivoluzionari del 1905 fino all'ottobre 1917, si manifestò sia in pratica che teoricamente in Lenin come nei bolscevichi, non in Stalin, l'intenzione di "distruggere" i soviet.
Eppoi che "logica comune" ci potrebbe mai essere tra nazifascismo e comunismo.
Magari rischio di ripetermi, ma la matrice Comunista non è l'espansionismo (pirateria) militare e commerciale prodotto in nome del, e per il capitalismo tra l'altro molto più forte ed affermato in Germania che in Russia.
Ma il suo opposto, la distruzione del regime zarista, la nascente borghesia industriale, la soppressione delle leggi monarchiche, e la fine della guerra! (Cazzarola siamo agli antipodi) Principi e pratiche totalmente opposte.
Tra l'altro il "comunismo di guerra" fu sostituito da Lenin e dal CC proprio perché risultò più dannoso che utile, mi sembra piuttosto evidente la transitorietà di quel provvedimento.

Una domanda a questo punto mi si pone:
Se transitorio era quel provvedimento, per quale motivo non dovevano esserlo gli altri?

Citazione:
"Dittatura del proletariato" è un ossimoro: in una logica comunista il proletariato - come le classi sociali in genere - deve SCOMPARIRE, non "governare".


Niente di più vero! in termini ideali, non pratici! tieni presente che la dialettica materialistica imponeva e dovrebbe ancor oggi imporre per i comunisti la trasformazione del pensiero in azione!
Lo stato sovietico per Lenin appena nato era in parole semplici solo embrionale, per dirla come Trotzkij in "La rivoluzione Tradita":

Ai suoi inizi, lo stato operaio non può ancora ne permettere a ciascuno di lavorare "secondo le sue capacità", finché voglia e possa, in altri termini, ne ricompensare ciascuno "secondo i suoi bisogni", indipendentemente dal lavoro svolto.
Per poter far crescere le forze produttive, si è obbligati a ricorrere ai criteri del lavoro salariato, cioè alla ripartizione dei beni secondo la quantità e la qualità del lavoro individuale.

Questo già di per se mette in discussione la presunzione di Stalin che credeva che l'Urss avesse già realizzato il socialismo...

Cosa che per Marx era lo "stadio inferiore del comunismo" facendo ovviamente distinzione con lo stadio superiore in cui sparivano sia differenze materiali che lo "spettro materiale del bisogno".
Cosa che l'ottuso Stalin non comprendeva, come non comprendeva che la Russia, paese piuttosto arretrato all'epoca rispetto alla Germania e alla Francia e Inghilterra, paesi in cui Marx pensava sarebbe cominciata, continuata e realizzata la rivoluzione socialista.

Mettendo in discussione di fatto quanti vorrebbero che Stalin fosse per qualche ragione il continuatore delle politiche leniniste.

Dici bene, SCOMPARSI perché per Lenin erano la forma primaria e organizzata della rivoluzione operaia non certo dello stato socialista, che li avrebbe sostituiti! non certo annientati (come ha fatto la controrivoluzione in Russia nel 1991) o istituzionalizzati meglio riassorbiti nella "nazione" (come ha fatto Stalin nel 30).

Citazione:
Lenin, stesso, d'altronde, rispondendo alle obiezioni della Kollontaj, rivendicava il fatto che la "dittatura del proletariato" si identificava nella sua dittatura personale - nemmeno in quella del partito, in quella della sua persona. Il suo modello esplicito - vatti a rivedere il dibattito - era quello della grande industria: in questa il padrone dirige dittatorialmente e solo così si può intendere lo "Stato Proletario" che va altrettanto dittatorialmente diretto dal capo del Partito "Comunista".


Francamente non conosco questo carteggio che citi, ma lo cercherò e mi informerò meglio! (magari se puoi dimmi il titolo di qualche libro, testo che lo contenga, se esiste, così non debbo girare inutilmente per trovarlo).


Citazione:
Certo, Lenin (ma anche Stalin, se è per questo) affermava che tutto ciò era una "fase di transione". Marx stesso, però, affermava - nelle sue "Tesi su Feuerbach" - che la verità di una tesi politica non consiste in ciò che afferma di voler realizzare ma in ciò che, nelle concrete dinamiche storico-sociali, realizza effettivamente.


Mai trovato testi di Stalin che parlassero di qualche cosa che si avvicinasse al socialismo, anzi per quanto ne so si limitava a "correggere" (Si capisce che sono ironico si?) Lenin. Non mi ricordo di qualche bolscevico o anarchico che dicesse che fosse capace di mettere assieme due parole, si parlava di lui piuttosto come di una persona gretta ed ignorante e demandasse ad altri il compito di "riscrivere" Lenin. Come demandava ad altri il compito di sopprimere i bolscevichi!
Direi a conti fatti che l'ossimoro è valido solo in termini di speculazione filosofica.
La pratica ha dimostrato fino alla morte di Lenin che era tale! E' praticamente impossibile che qualcosa scompaia per effetto di una magia o per un'alchimia dialettica!
La rivoluzione serve alla presa del potere, la presa del potere serve alla gestione dei mutamenti che in (questo sicuro è solo un'idea) avverranno coll'Ordine Nuovo.
Tutto il resto e pura speculazione intellettuale a me francamente non interessa!

Lenin era un grande e onesto uomo!, Stalin in buona fede si! forse??? non so proprio dirti, ma a mio giudizio totalmente incapace di gestire alcunché con umanità!
Ma voglio spezzare una lancia anche in favore di Stalin, nemmeno l'azione più brutale da lui promossa era paragonabile per assioma, a qualcosa fatto o perpetrato da Hitler o da Mussolini! (Questa è una mia considerazione personale, del tutto discutibile!)

Citazione:
Insomma, si tratta di cose che presentano notevoli diversità (manca, per esempio, a suo onore, al socialismo (ir)reale l'aspetto razzistico, corporativo, ecc.). Ma si assomigliano se andiamo nella sostanza che deve interessare chi vuole un mondo diverso, necessario e possibile. L'errore della Harendt è quello di non aver colto questo aspetto ed averli accomunati sotto la generica categoria del "totalitarismo". Qui, hai ragione, ci sono diversità anche sostanziali: ma, dal punto di vista della costruzione d una società diversa, fondata sull'egualitarismo politico e sociale, c'è poco cui appellarsi.


Si e no, o meglio la costruzione di un modo migliore non può passare solo, e ripeto "solo" attraverso similitudini concettuali, penso e credo che alla base vi debba essere una pratica che conferisca loro un valore reale, oggettivo, anche gli errori, quando sono tali e non il frutto di perseveranza dell'ignoranza o dell'egoismo, possono essere validi alla costruzione di un modo migliore.

Benché il socialismo espresso dai grandi, fosse "scientifico" nulla mi toglie dalla testa l'idea che nessuna scienza è esatta a priori è in questo vi sia una parte di empirismo utile alla valutazione di certe idee! comprese quelle socialiste!
Ed una della tante differenze tra Stalin e Lenin era che Stalin era totalmente empirico, come fanno i bambini, giocava, si metteva il giocattolo in bocca, il problema è proprio questo, il giocattolo era una pistola!
Irreale si ti do ragione perché con Lenin non si è compiuto, Irreale sotto Stalin perché non si sapeva come compierlo.

P.S. Ci tengo particolarmente ad avere il titolo di quel carteggio.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA