Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scie chimiche : Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Inviato da Redazione il 11/5/2007 12:18:48 (9735 letture)

Fatemi un piacere, prendiamo il fiato insieme, e ridiamo tutti per tre volte di fila:

Ahhh ahhhh ahhhh ahhhhh.

Uhuu huhhh uhuhu huuu.

Ehh eh eheh ehe eh ehehe.

La prima volta abbiamo riso perchè quando spuntarono le prime scie chimiche tutti fecero finta di niente.

La seconda volta abbiamo riso per quando i debunkers finalmente "scesero in campo" sull'argomento, ma lo fecero con un tale ritardo da venire smentiti dagli stessi governi che si illudono di difendere: mentre loro spergiuravano che il fenomeno è tutta un'invenzione, i vari governi ammettevano in sordina di praticare il "cloud seeding" già da tempo.

Le terza risata è la più bella di tutte, e ce la regala la nostra gloriosa Rai-TV: le scie chimiche esistono, ma le hanno inventate i russi. Guardate:



Come vedete, sono loro i "cattivi manipolatori" della natura, sono loro che per mero egoismo violano le sacre leggi dell'ecosistema, ...

… e tutto per non bagnarsi la testa pelata sulla Piazza Rossa. (Pensate, gente che è abituata a dormire nel ghiaccio e a partorire nella neve, si ingegna per non far piovere tre miseri giorni all'anno).

Quello che non si comprende, seguendo la logica del TG1, è come noi "occidentali" saremmo venuti in posseso delle stesse tecnologie, visto che ormai non è più un tabù ammettere di averle. Le abbiamo rubate ai russi, forse? O le abbiamo scoperte "insieme", per cui ci toccherà assistere ad un altro caso Gallo-Montagner per sapere a chi andrà il Nobel per la nuvola telecomandata?

Oppure - temo sia questa la risposta giusta - quelle dei russi sono "sporche scie chimiche inquinanti e fuorilegge", mentre le nostre sono solo "candide inseminazioni di nuvole innocenti, fatte a fine di bene"?

Massimo Mazzucco


(Grazie a Edo per la "segnalatzjia")


Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Pausania
Inviato: 11/5/2007 12:33  Aggiornato: 11/5/2007 12:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Eheh, secondo me i Russi si divertono a rompere le uova nel paniere all'occidente

Questo si chiama "battaglia dei cuori e delle menti": la Russia ci da le informazioni che i nostri governi non ci danno.

eheheh.

sick-boy
Inviato: 11/5/2007 12:38  Aggiornato: 11/5/2007 12:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
!!!

AHAHAHHAHAHAHAH

mitico!!!

LaoTzu
Inviato: 11/5/2007 12:48  Aggiornato: 11/5/2007 12:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Prefettura di Ku stato di Chu provincia di Henan o forse Gouyang in Anhui o forse ...
Inviati: 672
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Non c'è certo da esultare, disinformatja allo stato puro.
Altro che clouds seeding.

Sto quieto a non far nulla, arriva la primavera e l'erba cresce rigogliosa.
FOTO
Palermo
Inviato: 11/5/2007 12:54  Aggiornato: 11/5/2007 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Palermo
Inviati: 67
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Signori perdonatemi ma non penso si sia detto nulla di nuovo.
Le procedure di manipolazione del clima per creare "PIOGGIA ARTIFICIALE" esistono già da parecchi anni e non sono mai state nascoste più di tanto!!!

Sul sito www.israele.net si evince chiaramente, ed è notizia del 04/12/2001, che Israele compie operazioni di questo genere già da tantissimo tempo con "l'inseminazione delle nubi".

Ve la riporto:

(4.12.2001)
Pioggia record nel nord di Israele: si alza di 2 cm il livello del Lago Kinneret (di Tiberiade). Israele procede con "inseminazione artificiale" delle nubi per incrementare le precipitazioni.

_________________________________________________________

Abbiamo scoperto l'acqua calda?

Vorrei cambiare il mondo.... ma ho perso lo scontrino.
AutminRic
Inviato: 11/5/2007 12:55  Aggiornato: 11/5/2007 12:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2005
Da:
Inviati: 163
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sarebbe interessante poter recuperare un'immagine satellitare di Mosca.

Così tanto per capire se le scie comuniste sono diverse dalle nostre....

sick-boy
Inviato: 11/5/2007 12:57  Aggiornato: 11/5/2007 12:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Non c'è certo da esultare, disinformatja allo stato puro.

e allora non ridiamo mai che c'è gente che muore di fame.

Fa ridere il modo grottesco in cui rai1 diffonde la notizia

Pausania
Inviato: 11/5/2007 13:01  Aggiornato: 11/5/2007 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Abbiamo scoperto l'acqua calda?

Noi no, ma a sentire qualcuno queste cose non esistono, non si può controllare il clima, l'acqua cade quando vuole, e di certo dagli aerei non si spruzza niente per modificare il clima.

Se lo diciamo noi.

Se lo dicono altri, non lo so.

Iceman
Inviato: 11/5/2007 13:18  Aggiornato: 11/5/2007 13:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 1784
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Ahhh ahhhh ahhhh ahhhhh.

Uhuu huhhh uhuhu huuu.

Ehh eh eheh ehe eh ehehe.


Piste chimiche??

rumenta
Inviato: 11/5/2007 13:21  Aggiornato: 11/5/2007 13:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
è solo una colossale panzana, vero??

all'attento lettore consiglio anche il Weather modification act e ed il post sul Weather Control.
sono letture lunghe ed illuminanti, e se terrete duro fino alla fine il mondo non vi sembrerà più lo stesso



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
music-band
Inviato: 11/5/2007 13:34  Aggiornato: 11/5/2007 13:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Le procedure di manipolazione del clima per creare "PIOGGIA ARTIFICIALE" esistono già da parecchi anni e non sono mai state nascoste più di tanto!!!


Forse non hai visto bene il servizio; quì la pioggia la eliminano in barba al metereologo Mercalli che ha affermato: "E' impossibile non far piovere".

Citazione:
Piste chimiche??


Che noia Iceman, nemmeno più gli insulti sono interessanti. Ma non ti diverti di più sul sito degli "Astronomi dilettanti" Almeno li siete tutti daccordo ad insultare Luogocomune e la gente che lo bazzica. Quì ormai sembra che vieni a timbrare il cartellino, e dai il tuo prezioso contributo alla comunità aprendo la bocca per dare aria ai polmoni di tanto in tanto.
Almeno aprire un post per un insulto più articolato...

gubbo
Inviato: 11/5/2007 13:36  Aggiornato: 11/5/2007 13:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Chissà se ora che l'ha detto una fonte
di informazione ufficiale (io direi di disinformazione ufficiale....ma soprassediamo su questo!), alcuni certi miei conoscenti mi daranno ancora
del visionario complottista quando parlo di scie chimiche?

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
Palermo
Inviato: 11/5/2007 13:43  Aggiornato: 11/5/2007 13:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Palermo
Inviati: 67
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Beh...

Tra crearla artificialmente o evitare che cada non è che ci sia grossa differenza! Tecnicamente, almeno sulla carta, dovrebbero essere due cose impossibili ma a quanto pare non è così
Tuttavia, ed è notizia del 2005, la regione Puglia si è avvalsa del "PROGETTO PIOGGIA" che ha come scopo quello di creare pioggia artificiale per l'irrigazione dei campi da raccolto. Il tutto grazie ad un accordo chiuso con la AEROTECH SA, una società con sede a Lugano, che dispone di un radar meteo WR 100-5 con antenna da 2.4 mt, aggiornato con software TITAN (Thunderstorm-Identification-Tracking-Analisys and Nowcasting system) di ultima generazione, installato presso l’aeroporto di Bari Palese, dal quale si ricavano i dati necessari per le operazioni di inseminazione, che si effettuano con aerei Vulcanair P68 Rain Maker equipaggiati con strumentazione di ricerca e inseminazione.


Russia?? Cina???

Io direi Italia!!!

Vorrei cambiare il mondo.... ma ho perso lo scontrino.
Santaruina
Inviato: 11/5/2007 14:23  Aggiornato: 11/5/2007 15:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
E' sempre la stessa storia, a cui dovremmo ormai essere abituati.

________

Fase 1: "ma dai, sono tutte fantasie..."

Fase 2: "ci sono studi seri che smentiscono le fandonie che vai raccontando"

Fase 3: "embè? che c'è di strano? si sa da tempo che queste cose si fanno, mica è un segreto... hai scoperto l'acqua calda..."

________

In sintesi

1 - negare

2 - confutare

3 - ammettere candidamente sottolineando che non vi è nulla di strano.


Prendete un qualsiasi argomento complottistico e vi accorgerete che la tattica è sempre la stessa.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
roberto55
Inviato: 11/5/2007 14:33  Aggiornato: 11/5/2007 14:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 327
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sinceramente mi dispiace, Massimo, vedere che anche tu caschi nella bufala delle “scie chimiche”.

Finora, per quanto ho potuto vedere da che frequento Luogocomune, sull’argomento non ti eri mai espresso… e questo mi aveva lasciato supporre – forse sbagliando (ma forse no) – che tu fossi tra quelli che pensano che non esistono.

A questo punto credo che tu non abbia seguito il forum “Scie chimiche – dibattito – Ma scusate…”.
Del “cloud seeding” ha parlato diffusamente l’utente Blizzard, spiegandone perfettamente implicazioni e limitazioni, circoscrivendo tutto all’interno di un perimetro applicativo molto molto limitato.

E in effetti Blizzard, da buonissimo conoscitore della materia, smantellò un po’ tutto l’impianto teorico delle “scie chimiche”, dimostrando ampiamente - almeno a me - che si tratta solo di errata interpretazione di comuni fenomeni naturali.

E’ una discussione molto lunga, fatta di oltre un migliaio di post.
Comprendo benissimo che sia impossibile seguire tutto.

roberto

Nell' avatar: Hans Hartung, Composition T49. Frammento.
Pausania
Inviato: 11/5/2007 14:38  Aggiornato: 11/5/2007 14:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Roberto, immagino che nel frattempo tu stia partecipando attivamente in tutti quei forum dove ci sono un sacco di esperti che dicono che il tempo non si può controllare e che non esistono aerei che irrorano il cielo con delle sostanze per ottenere dei particolari effetti.

Sono sicuro che il tuo amore per la verità ti sta spingeno a fare questo, ne sono sicuro.

roberto55
Inviato: 11/5/2007 14:42  Aggiornato: 11/5/2007 14:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 327
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Assolutamente no, Pausania.

Li leggo, mi deprimo per i toni, ma non ci ho scritto una sola virgola né mi son mai registrato.

r.

Nell' avatar: Hans Hartung, Composition T49. Frammento.
Marco M
Inviato: 11/5/2007 14:45  Aggiornato: 11/5/2007 14:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Ecco il nuovo numero di Focus e "la più bella foto del mese":


florizel
Inviato: 11/5/2007 14:52  Aggiornato: 11/5/2007 15:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Credo che lil governo russo stia semplicemente svolgendo un ruolo, che è quello di tentare una "normalizzazione" della cosa.
E non solo per se stesso: gli è toccato il lavoro "sporco", evidentemente.

Ammettere candidamente di spargere sostanze nell'aria tramite le scie chimiche, addirittura nominare le sostanze contenute in esse (ammesso che siano quelle...), non "nascondere" più tali operazioni, e scegliere di farlo in occasione di un evento diplomatico, che celebra le istituzioni, è a mio avviso un modo di renderle accettabili, di legittimarle ed affievolire sospetti ed interrogativi che, evidentemente, cominciano a manifestarsi e a creare qualche problemino.

Marco M...

PS: perchè sto pensando al "Family day" di domani a Roma...?

Che poi, strana coincidenza...è anche il 30° anniversario dell'uccisione di Giorgiana Masi.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
music-band
Inviato: 11/5/2007 14:53  Aggiornato: 11/5/2007 14:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Sinceramente mi dispiace, Massimo, vedere che anche tu caschi nella bufala delle “scie chimiche”


Potrei dire lo stesso al contrario... E' triste vedere le vittime di una certa propaganda.

Citazione:
Finora, per quanto ho potuto vedere da che frequento Luogocomune, sull’argomento non ti eri mai espresso


Errato, in tempi non sospetti ha rilasciato anche una intervista alla radio, presente su questo sito e anche nel cortometraggio "Guardate il cielo"

Citazione:
Tra crearla artificialmente o evitare che cada non è che ci sia grossa differenza


C'è una enorme differenza... Le tecniche per far piovere e rompere l'equilibrio delle gocce in sospensione sono, come hai detto, molto vecchie, le avranno tirate fuori per sostituire la danza della pioggia. Ma fare in modo di evitare la pioggia assorbendo l'acqua, non è esattamente la stessa cosa; specialmente quando devi scaricare sulle nuvole composti chimici igroscopici come il bario

Marco M
Inviato: 11/5/2007 14:55  Aggiornato: 11/5/2007 14:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Scusate, ma neanche il tempo di girare pagina e...


roberto55
Inviato: 11/5/2007 15:10  Aggiornato: 11/5/2007 15:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 327
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sia chiaro… non desidero certo che si riapra tutta la discussione.
E’ lì, stampata e luminosa.

Come ho detto sono più di 1000 post.
Non è facile nemmeno andare a cercare ogni singolo intervento.

Ho trovato questo, dove Blizzard, rispondendo a qualcuno, scrisse sul cloud seeding e sull’inseminazione delle nuvole a scopo di “sterilizzarle”:

“Te l'ho spiegato che il cloud seeding si pratica sulle singole nuvole e non può c'entrare con le scie lunghe decine o centinaia di km.
Te l'ho spiegato che non si possono produrre nuvole dal nulla perchè il vapore lo fornisce una corrente acensionale d'aria; quindi no aria che sale, no vapore, no condensazione, no nuvola, anche se insemini.

Potrei spiegartelo che quando la Nasa dice che le nuvole sono il fattore che "controlla" maggiormante il clima, significa che sono il fattore con il maggior numero di effetti perchè provocano pioggia, neve, grandine, nebbia, coprono il sole, assorbono radiazione infrarossa, emettono radiazione infrarossa.
Potrei di conseguenza spiegarti che affermare (giocando sui diversi significati in italiano e inglese del termine "controllare") che "poichè le nuvole "controllano" il clima, se si "controllano" le nuvole allora si "controlla" il clima" non ha alcun senso.

Tu allora mi tireresti fuori ancora una volta la "sparizione" della nuvola con i polimeri.
Potrei allora spiegarti che per far sparire una nuvoletta, un banale cumuletto di bel tempo, di quelli che si vedono solitari d'estate vicino ai monti, anche ammettendo (ma ci credo poco) un rapporto di assorbimento in peso di 2000 a 1, servirebbe qualche centinaio di kg di polimeri i quali dovrebbero poi comunque precipitare insieme alle tonnellate di acqua assorbite.
Ti lascio immaginare quante tonnellate di polimeri servirebbero per prosciugare una nube più estesa orizzontalmente e verticalmente.
E il tutto deve comunque necessariamente precipitare da qualche parte, o credi che sparisca per magia?”.

Trovo in particolare molto logico il ragionamento sul “… ma se prosciughi le nuvole coi sali di Bario… poi… il pappone che hai creato da qualche parte dovrà pur cadere, no?...”.

r.

Nell' avatar: Hans Hartung, Composition T49. Frammento.
hi-speed
Inviato: 11/5/2007 15:14  Aggiornato: 11/5/2007 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Sarebbe interessante poter recuperare un'immagine satellitare di Mosca.


qui

o

qui 2

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Iceman
Inviato: 11/5/2007 15:32  Aggiornato: 11/5/2007 15:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 1784
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Toh va...

Ho dei fan che mi seguono ovunque...

...E pure permalosi!

F.Capretta
Inviato: 11/5/2007 15:55  Aggiornato: 11/5/2007 15:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
"Ufficialmente" si tratta di cloud seeding con la consueta e antica tecnologia allo ioduro d'argento, come già scritto da altri lì sopra.

Si tratta di capire invece se hanno usato scie chimiche.

Comunque a mio parere sono molto più pericolose le azioni di focus, su cui giustamente ci fa riflettere Marco M. La rai, o meglio, l'agenzia internazionale che ha fatto il lancio, cerca di insegnarci che il fenomeno è normale e serve a qualcosa. Focus invece cerca di inculcarci che il fenomeno è naturale ed è pure divertente..!

Preparo gli anfibi chiodati per il giorno in cui li prenderemo a calci nel sedere.



Infine segnalo a tutti gli sciomaniaci che nella sezione download // scie chimiche
sono disponibili i pdf per stampare gli adesivi della campagna "guarda il cielo"
.

Con la stampantina di casa, poco toner e una risma da 10 euro di fogli A4 adesivi
si fanno migliaia di adesivi da appiccicare ovunque.

Il mezzo è efficace e sta funzionando bene.

Saluti felici e occhi al cielo

Felice Capretta

music-band
Inviato: 11/5/2007 16:07  Aggiornato: 11/5/2007 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Ho dei fan che mi seguono ovunque

Non montarti subito la testa, non sei così interessante, sono capitato da quelle parti con una semplice ricerca sulla luna.

Citazione:
E pure permalosi!

Ho detto noia, non c'è alcuna animosità in me. Ti sovrastimi.

Citazione:
Sia chiaro… non desidero certo che si riapra tutta la discussione

Nemmeno io caro Roberto, ci mancherebbe. Non ho alcun interesse nelle discussioni sulle scie chimiche nei vari forum, perchè ho notato che non sono discussioni, solo un dialogo tra sordi portato avanti da ambo le parti con lo stesso entusiasmo.

Paolo69
Inviato: 11/5/2007 16:12  Aggiornato: 15/5/2007 22:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Ottima segnalazione.

AbbEstia
Inviato: 11/5/2007 16:29  Aggiornato: 11/5/2007 16:32
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Ciao a tutti
Ho guardato un paio di volte il filmato, e l'occhio mi è caduto sull'aereo, lo riguardo più volte, e più lo riguardo e più mi sembra un fotomontaggio mal fatto, quella nuvoletta bianca che credo dovrebbe essere il composto chimico non fa altro che legarsi alla scatola? contenitore?
Ammetto la mia totale ignoranza in materia di chimica e di scie chimiche e di volo, ma a me sembra strano il movimento che fa? non trovate!
Un oggetto non solido in volo rilasciato da un aereo a reazione, non dovrebbe muoversi come un ufo intorno ad un altro oggetto ed essere di quella forma? dovrebbe slittare e formare una scia.

A me sembra che in questo filmato ci sia qualcosa che non funzioni! O sbaglio?

Anzi mi sembra un'animazione 3D! sto dicendo una cavolata?

neoprog
Inviato: 11/5/2007 16:34  Aggiornato: 11/5/2007 16:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/1/2006
Da:
Inviati: 422
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
<<E il tutto deve comunque necessariamente precipitare da qualche parte, o credi che sparisca per magia?”.>>

chiedi a jeff.....


http://www.rense.com/general71/mmor.htm

http://www.rense.com/general39/chhmit.htm

http://www.rense.com/Datapages/morgdat1.htm

D'you know that one day
We will turn the world upside down
D'you know that one day
We will clean the world inside out
Teknomaker
Inviato: 11/5/2007 16:47  Aggiornato: 11/5/2007 19:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Credo che roberto55 dovrebbe evitare di esprimersi in tal modo a riguardo delle scie chimiche, dato che ogni qual volta si cercava di discutere di dati e fatti (nel forum dibattito) se ne usciva tirando in ballo UFO, alieni e presunte argomentazioni tratte da ALTRI forum (!!!) per sviare il discorso e coprilo di ridicolo.

Sebbene invitato a discutere di UFO, alieni e pensieri in altra sede, magari nei forum esterni a LC dai quali attingeva, ha preferito insistere ripetutamente nel ribadire questi argomenti in un forum ad essi estraneo non solo come provenienza, ma anche come tematica (su LC vi sono diversi forum per parlare di UFO, et, etc, ma deve aver ritenuto importante insistere nel forum scie...).

Adesso propone degli estratti a casaccio commentandoli ad hoc (come è suo solito fare) per concludere in bellezza l'opera iniziata nel forum, cercando di trasmettere il seguente messaggio: non leggete il forum tanto è lungo e non è nulla di che, perciò ve lo riassumo con due parole... date retta a Blizzard.

Peccato però che Blizzard abbia ignorato palesemente diversi punti cardinali, e che tu abbia fatto delle pessime figure. In fondo quando ci si presenta convinti di sapere e scoprire invece di non sapere non può che essere altrimenti.

Sempre più senza parole.

Ghilgamesh
Inviato: 11/5/2007 16:51  Aggiornato: 11/5/2007 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
"Te l'ho spiegato che il cloud seeding si pratica sulle singole nuvole e non può c'entrare con le scie lunghe decine o centinaia di km"

Quello che non ha spiegato, e che non si può oggettivamente spiegare, sono proprio le scie lunghe centinaia di km!


AbbEstia
Inviato: 11/5/2007 17:01  Aggiornato: 11/5/2007 17:01
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Chi è Jeff?

gubbo
Inviato: 11/5/2007 17:10  Aggiornato: 11/5/2007 17:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Abbestia........beh, se ti riferivi al pezzo del
filmato a -25 secondi dalla fine.....è una chiara
animazione 3D per spiegare il fenomeno!
Per quanto concerne Jeff.....leggi gli articoli postati
da neoprog e capirai

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
rumenta
Inviato: 11/5/2007 17:26  Aggiornato: 11/5/2007 17:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Mc Cartney non la pensa proprio come te, e nemmeno i cittadini di san pietroburgo o la Nissan.
pensa che c'è pure chi ha creato una associazione che raggruppa le aziende che si occupano della modifica del tempo atmosferico, mentre c'è chi brevetta metodi per NON far piovere: US PATENT 6,315,213: A method for artificially modifying the weather by seeding rain clouds of a storm with suitable cross-linked aqueous polymer. The polymer is dispersed into the cloud and the wind of the storm agitates the mixture causing the polymer to absorb the rain. This reaction forms a gelatinous substance which precipitate to the surface below. Thus, diminishing the clouds ability to rain, o per far piovere (stessa pagina).

la materia è molto complessa, e non sarei così categorico nel negare che avvengano queste cose.



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
AbbEstia
Inviato: 11/5/2007 17:37  Aggiornato: 11/5/2007 17:37
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Si, si mi riferivo a quello, poi o associato la cosa e ho dedotto! il filmato era in bassa risoluzione e non si capiva poi cosi bene, mettici che sono miope eccoti il problema! avevo solo bisogno di una conferma.
Per quanto riguarda neoprog, apprezzo la copertina dei Clash! ma non credo di "masticare" così bene l'inglese per poter affrontare quei testi (anzi non lo mastico proprio).
Comunque mi sto scaricando i documenti da LC, mi vorrei informare in proposito!

Saluti a tutti!

AbbEstia
Inviato: 11/5/2007 17:41  Aggiornato: 11/5/2007 17:41
So tutto
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 28
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Ma è mai possibile? vado per scaricare il PDF Brevetti sulla Manipolazione Climatica...

Nastya64342
I am looking for a real man

Sky_nat
A single girl seaching a serious man.

sexyisabelle23
sexiness is key

...e mi deve comparire pornografia, "e si che viverla è meglio" ma che diavolo! pure qua ebbasta!

Messaggio: Possibile cause:
- Link non valido
- Il file è stato cancellato per violazione delle nostre regole

gubbo
Inviato: 11/5/2007 17:42  Aggiornato: 11/5/2007 17:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Figurati Abbestia non c'è assolutamente
bisogno di giustificarti
Buona ricerca allora e non farti spaventare dalla
voluminosità del materiale

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
NERONE
Inviato: 11/5/2007 21:32  Aggiornato: 11/5/2007 21:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Mazza che brutto articolo Redazione !
Se credi agli effetti delle scie chiimiche, con questo tuo 3D hai reso un cattivo servizio alla causa. Nel leggerti sembra quasi che tu non ci creda per niente, ma visto che in questo momento c'e' una visibilita' mediatica del problema, allora lo fai tuo.
Ma rimane comunque un articolo "scarso"...diciamo uno di quelli che servono per l'audience.

Sandman
Inviato: 11/5/2007 22:20  Aggiornato: 11/5/2007 22:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sebbene io bazzichi da tempo questo forum ancora mi meraviglio dell'atteggiamento di coloro i quali si definiscono "scettici".E sopratutto mi meraviglia ancora di più quanto il loro modo di commentare le notizie sia sempre il solito:attaccare personalmente colui che più si espone (in questo caso Mazzucco),cercare di evitare le domande più ovvie e scottanti, e cercare di far apparire coloro che non la pensano ugualmente come dei fissati delle cospirazioni.Sarebbe bello chiedere ad uno psicologo o un sociologo le ragioni profonde di un così accanito rifiuto di quello che va contro l'opinione pubblica, davvero.Cmq Nerone, come è stato già detto prima, Mazzucco ne aveva già parlato in precedenza e in quanto al commento su quel video, forse non era nemmeno necessario scrivere quelle due righe:si commenta da solo, sempre se si sia pronti a capirne il significato

robertodk
Inviato: 11/5/2007 22:26  Aggiornato: 11/5/2007 22:26
So tutto
Iscritto: 15/8/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
le scie chimiche sono la ripetizione quotidiana dell 11/9 ,sia a livello di percezione del fatto ,sia per l immensa opera di disinformazione che viene attuata,gli stessi che ne negano l esistenza sono piu omeno quelli che negano anche l 11 9 ,non e un fatto di credere o non credere ,constatare e la parola esatta per me da usare.l argomento e immenso se si vuole veramente capire il perche,ma rinunciarci per poi dire che e una bufala usando gli stessi argomenti dell attix di turno e per lo meno superficiale.le scie esistono perche le vedo quasi tutti i giorni ormai ,fenomeno che pur conoscendo non si era verificato prima di una certa data. http://www.youtube.com/watch?v=5ruWtzWkTX8

Redazione
Inviato: 11/5/2007 22:35  Aggiornato: 11/5/2007 22:35
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
NERONE: Citazione:
Mazza che brutto articolo Redazione!
Quale articolo? Parli forse delle risate più sopra?

Citazione:
Nel leggerti sembra quasi che tu non ci creda per niente, ma visto che in questo momento c'e' una visibilita' mediatica del problema, allora lo fai tuo.
Acc… mi hai cuccato di nuovo! Maledizione!

°°°°°°°°°°°°

Santaruina: la cosa più bella è che accadrà la stessa identica cosa con l'undici settembre: "ma l'avevamo sempre detto, noi, che le Torri erano state demolite". "Era ovvio, dài, si vedeva lontano un miglio!" "Andate a vedere il post numero 35.987 del Tal dei Tali, verso la metà del post, e vedrete che vi spiegava tutto lui per filo e per segno".

Aveva proprio ragione Schopenhauer.

°°°°°°°°°°°

ROBERTO_55: Citazione:
Finora, per quanto ho potuto vedere da che frequento Luogocomune, sull’argomento non ti eri mai espresso…
Hai mai provato a cliccare la categoria "scie chimiche", nella finestrella che sta in home sopra il primo articolo? Oppure dai un'occhiata fra i miei interventi alla radio.

Redazione
Inviato: 11/5/2007 22:39  Aggiornato: 11/5/2007 22:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.

torquemajo
Inviato: 11/5/2007 22:41  Aggiornato: 11/5/2007 22:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
US PATENT 6,315,213: A method for artificially modifying the weather by seeding rain clouds of a storm with suitable cross-linked aqueous polymer. The polymer is dispersed into the cloud and the wind of the storm agitates the mixture causing the polymer to absorb the rain. This reaction forms a gelatinous substance which precipitate to the surface below. Thus, diminishing the clouds ability to rain, o per far piovere (stessa pagina).


Sulla stessa pagina del link torvi molti brevetti che proclameno di fare la setessa cosa utilizzando i metodi e le sostanze + disparate.
Io conosco un pò di chinica e ho avuto a che fare con i brevetti...
1. la roba che questi brevettano non è poi semplicissima da sperimentare, per cui mi chiedo se questi abbiano poi fatto delle prove reali o abbiano semplicemente brevettato qlc che può essere possibile.
2. Alcuni dei metodi esposti potrebbero funzionare ma una cosa è usare un pò di AgI per non far piovere sul centro di mosca (pochi Km quadrati) in occasione di un convegno internazionale, un'altra è utilizzarli in modo massivo su vaste zone. La carbossimetilcellulosa, che è un polimero che assorbe fino a 200 volte il suo peso in acqua creando una gelatina, non si trova sugli alberi (a dispetto del nome...) e, nonostante sia uno dei polimeri igroscopici meno costosi, il suo impiego su vasta scala sarebbe mostruosamente costoso.

Forse sarebbe meglio concentrarsi su cospirazioni certe e sicuramente molto più concrete (ad es. l'MK ultra...)

lamefarmer
Inviato: 11/5/2007 22:53  Aggiornato: 11/5/2007 22:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/9/2005
Da: vacu°u(m)
Inviati: 334
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Roberto io sono il meno indicato forse per risponderti,
anche perché mille post non li potrei leggere in 10 delle mie attuali vite, dato che ho putroppo dei lievi (ma presenti) problemi dislessici.

Tuttavia in quello che scrivi mi sembra che ci siano delle evidenti stranezze, che quantomeno mi fanno un po specie, in una persona curiosa come te.

Tanto per cominciare le nuvole posso pure formarsi per delle correnti ascensionali ma é dimostrato come la piggia si formi attorno a microspopiche particelle in sospensione.
Non c'é la prova che ciò sia sempre così, ma c'é che si ottiene la pioggia così.
Ma vedi, tu ti fai confondere con l'idea di nuvola: non é la nuvola a contare ma il semplice tasso di umidità dell'aria: se c'é qualcosa attorno cui l'acqua può condensarsi l'acqua si condenza. Per esempio: non é che sui vetri del tuo bagno si forma acqua perché ci hai le nuvole in bagno, ma perché la differenza di umidità agevolata magari dalle differenze di temperatura tra il vetro e l'ambiente forma condensa.
Quella che vedi ASSOMIGLIA a una nuvola, é SIMILE a una nuvola, ma in relatà é solo condensa di acqua attorno a microparticelle studiate per ottenere quell'effetto.

Ognuno parla di se stesso, sempre e comunque
Freeman
Inviato: 11/5/2007 23:03  Aggiornato: 11/5/2007 23:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
le scie esistono perche le vedo quasi tutti i giorni ormai

Ma quelle sono "normali scie di condensazione"(TM), non lo sai? :D
Ed il fatto che tu le stia notando da pochi anni è dovuto "all'incremento del traffico aeromobile civile"(TM), non lo sai?
Anche quelle che vedi dove non ci sono rotte commerciali civili, tipo nella zona ovest della Sardegna, di solito infestata da scie di aerei che però non dovrebbero esserci...

Relazione tra chemtrails e HAARP? documenti ufficiali del Parlamento Europeo.
"Lo speciale lavoro di ricerca, messo in piedi da un gruppo di esperti nominati appunto dal Parlamento Europeo, era arrivato alla conclusione che il programma ricerche e sperimentazioni militari denominato Haarp, provoca effetti rilevanti e inquietanti sugli equilibri ambientali e sulle persone che ne vengono coinvolte."

Per quelli che sostengono che HAARP non serve per la "guerra meteorologica" e che "controllare il tempo atmosferico su vasta scala è impossibile".
Ah, questi parlamentari europei, quanta fantasia hanno... ehm, mi correggo, "avevano", eravamo nel 98-99, nel frattempo qualcuno la fantasia gliela avrà fatta passare.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
torquemajo
Inviato: 11/5/2007 23:21  Aggiornato: 11/5/2007 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Per quelli che sostengono che HAARP non serve per la "guerra meteorologica" e che "controllare il tempo atmosferico su vasta scala è impossibile".


Non conosco cosa faccia l'HAARP per davvero (in pochi lo sanno per certo...) ma controllare il tempo atmosferico su larga scala data la miriade di fattori in gioco E' ASSOLUTAMENTE al di fuori della portata della tecnologia umana. Se sulla Terra esistono scienziati capaci di essere riusciuti anche una sola volta ad influenzare dall'antartide il clima di un'altra zona del pianeta allora mi chiedo dove siano.
Magari sono dei geni allevati in segreto dalla massoneria...

Se volessero avvelenarci tutti credete che lo farebbero utilizzando un metodo così visotoso?

NiHiLaNtH
Inviato: 11/5/2007 23:42  Aggiornato: 11/5/2007 23:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Non conosco cosa faccia l'HAARP per davvero (in pochi lo sanno per certo...) ma controllare il tempo atmosferico su larga scala data la miriade di fattori in gioco E' ASSOLUTAMENTE al di fuori della portata della tecnologia umana. Se sulla Terra esistono scienziati capaci di essere riusciuti anche una sola volta ad influenzare dall'antartide il clima di un'altra zona del pianeta allora mi chiedo dove siano.


Invito tutti a non rispondere a questo utente i suoi inervebnti sono chiaramente provocatori.


Per tutti gli utenti che si sono avventurati da poco nel mondo del controllo climatico ripropongo questa:

Well, it points out the nature of the threat. It turned out to be a false threat under the circumstances. But as we've learned in the intelligence community, we had something called -- and we have James Woolsey here to perhaps even address this question about phantom moles. The mere fear that there is a mole within an agency can set off a chain reaction and a hunt for that particular mole which can paralyze the agency for weeks and months and years even, in a search. The same thing is true about just the false scare of a threat of using some kind of a chemical weapon or a biological one. There are some reports, for example, that some countries have been trying to construct something like an Ebola Virus, and that would be a very dangerous phenomenon, to say the least. Alvin Toeffler has written about this in terms of some scientists in their laboratories trying to devise certain types of pathogens that would be ethnic specific so that they could just eliminate certain ethnic groups and races; and others are designing some sort of engineering, some sort of insects that can destroy specific crops. Others are engaging even in an eco- type of terrorism whereby they can alter the climate, set off earthquakes, volcanoes remotely through the use of electromagnetic waves.

-Secretary of Defense William S. Cohen at a counter-terrorism conference sponsored by former Senator Sam Nunn. Quoted from DoD News Briefing, from a Q & A at the 'Conference on Terrorism, Weapons of Mass Destruction, and U.S. Strategy', University of Georgia, Athens. 28 April, 1997


Ho messo anche la parte iniziale perchè è comunque interessante.

Pausania
Inviato: 11/5/2007 23:48  Aggiornato: 11/5/2007 23:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
controllare il tempo atmosferico su larga scala data la miriade di fattori in gioco E' ASSOLUTAMENTE al di fuori della portata della tecnologia umana.

Torquemajo, mi sa che con quell'"umana" là, hai aperto il coperchio del buco del Bianconiglio

Comunque ammettendo che non ci riescano, ciò non significa che non ci stiano provando. Anche la bomba atomica era fuori della portata della tecnologia umana: impegnandosi e facendo fuori un po' di gente con i test, sono arrivati ad averla.

Provando e riprovando...

torquemajo
Inviato: 11/5/2007 23:50  Aggiornato: 11/5/2007 23:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Invito tutti a non rispondere a questo utente i suoi inervebnti sono chiaramente provocatori.

O.T.
Non sto provocando nessuno.
Io sto solo argomentando la mia opinione. Faresti meglio ad argomentare la tua, se ce l'hai.

Scusate l'O.T.

torquemajo
Inviato: 11/5/2007 23:59  Aggiornato: 12/5/2007 0:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Anche la bomba atomica era fuori della portata della tecnologia umana: impegnandosi e facendo fuori un po' di gente con i test, sono arrivati ad averla.


Errore...
La bomba atomica è stata solo l'applicazione militare di un'intuizione geniale di Fermi (e prima ancora di un'altra dozzina di menti illuminate...).
Qui si parla di fare qlc che semplicemente è troppo troppo complicata.
Tieni presente che non esiste ancora un calcolatore così potente da prevedere con certezza tutte le interazioni fisiche possibili tra tre corpi (tre sfere rigide), immagina quanto sia complesso l'ecosistema terrestre.
Resta comunque il fatto che ci sono aerei bianchi senza scritte che solcano i nostri cieli (io non ne ho mai visti ma non ho motivi di dubitare di quanto affermato nei video) e che si sa (forse) di chi sono ma non si sa cosa fanno...
Forse ci dovremmo spremere le menigi su qlc ragione + banale ma cmq sempre poco confortante.

A pensarci bene per i militari sarebbe molto + conveniente controllare i venti che le precipitazioni, in quanto in una zona priva di vento gli agenti chimici si disperderebbero meno, mentre in una zona ventosa si diffonderebbero meglio dei virus o dei batteri letali.

Pausania
Inviato: 12/5/2007 0:23  Aggiornato: 12/5/2007 0:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
La bomba atomica è stata solo l'applicazione militare di un'intuizione geniale di Fermi

Mi ricordi qualcuno... Fermi cos'era? Un alchimista del '600?


Citazione:
Qui si parla di fare qlc che semplicemente è troppo troppo complicata.

Continui a ricordarmi qualcuno... Cioè, secondo te giocare a fare Dio con la materia è semplice? E comunque ho detto che prima di avere la tecnologia era una cosa impensabile.


Citazione:
Tieni presente che non esiste ancora un calcolatore così potente da prevedere con certezza tutte le interazioni fisiche possibili tra tre corpi

Allora le partite a biliardo... le giocano gli alieni!


Citazione:
immagina quanto sia complesso l'ecosistema terrestre

Non così tanto da sapere esattamente quanto caldo farà tra 100 anni e quanti di noi dovranno essere sacrificati nel frattempo per ristabilire l'equilibrio.


Citazione:
si sa (forse) di chi sono

Ecco, beh... sai com'è... penso siano friendly, altrimenti ho come l'impressione che l'aeronautica militare avrebbe la tendenza ad abbatterli.


Citazione:
ma non si sa cosa fanno...

Dannati statali! Noi li paghiamo e loro non fanno un cazzo dalla mattina alla sera!


Citazione:
Forse ci dovremmo spremere le menigi su qlc ragione + banale ma cmq sempre poco confortante

Sono i generali americani che hanno organizzato il primo party del club dei 10000 dedicato esclusivamente ai militari.


Citazione:
A pensarci bene per i militari sarebbe molto + conveniente controllare i venti che le precipitazioni

Bastava pensarci, in effetti...

robertodk
Inviato: 12/5/2007 0:24  Aggiornato: 12/5/2007 0:24
So tutto
Iscritto: 15/8/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
esatto quello che dici sulla bomba atomica ,ma lo stesso concetto di appropriarsi di invenzioni o intuizioni altrui per scopi diversi da quelli originali non e nuovo haarp non e altro che la messa in pratica delle scoperte di TESLA il piu grande genio che questo secolo e forse non solo abbia conosciuto .possono manipolare e creare uragani per esempio ,la tecnologia esiste almeno dagli anni 70,e la nuova frontiera possedere il clima entro il 2025 e un loro obbiettivo elo hanno anche sritto, http://www.chemtrails911.com/index.htm

torquemajo
Inviato: 12/5/2007 0:47  Aggiornato: 12/5/2007 0:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
@pausania
Non capisco dove vuoi arrivare con i due primi punti...
Il problema dei tre corpi è qlc che conosce chiunque abbia fatto anche un solo esame di fisica all'Università.
Le previsioni sul clima sono appunto previsioni, è probabile che ciò prima o poi accada ma non si può sapere esattamente come e cosa comporterà. Si fanno solo ipotesi, ipotesi molto plausibili.

@Rob
Non conosco a fondo il lavoro di tesla ma so che come scienziato si faceva influenzare troppo da emozioni personali...
E cmq molte delle sue invenzioni "particolari" richiederebbero energie enormi per funzionare e questo è lo scoglio che le ha fatte sempre ritenere non realizzabili.

Cassandra
Inviato: 12/5/2007 0:48  Aggiornato: 12/5/2007 0:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
OT. Non li capisco i debunkers. Devono avere qualcosa di strano.
Io non passerei mai ore ed ore sul forum di Medjugorie a cercare di convincerli che la Madonna non appare. Mi annoierei. Ho di meglio da fare.


florizel,
hai toccato una corda. La differenza tra dire "E' il 12 maggio" e dire "E' il 12 maggio!"

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
torquemajo
Inviato: 12/5/2007 0:58  Aggiornato: 12/5/2007 0:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Non li capisco i debunkers. Devono avere qualcosa di strano.


Mi sa che ti riferisci a me. Solo che sbagli persona... Io non ho certezze da sfatare.

Citazione:
Io non passerei mai ore ed ore sul forum di Medjugorie a cercare di convincerli che la Madonna non appare. Mi annoierei


Hai toccato il punto... Se è una questione di fede, la cospirazione la vedi anche nell'ortolano sotto casa... Solo che così allora si potrebbe parlare di tutto, e non si farebbe altro che cadere nell'autoreferenzialità...

Pausania
Inviato: 12/5/2007 1:16  Aggiornato: 12/5/2007 1:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Citazione:
Non capisco dove vuoi arrivare con i due primi punti...

Al terzo. E poi unirli...


Citazione:
Il problema dei tre corpi è qlc che conosce chiunque abbia fatto anche un solo esame di fisica all'Università

Mi fa molto piacere. Cionostante, non credo che per il fatto che sia complicato, i Dipartimenti di Fisica abbiano chiuso baracca e burattini, dicendo che se non riescono a risolvere quello, figuriamoci gli altri, e allora cosa ci stanno a fare.

Immagino invece che continuino a studiare, elaborare, provare. Se poi non hai un calcolatore abbastanza potente per calcolare tutto, ma un buon giocatore di biliardo, senza sapere un cazzo di fisica, riesce a prevedere l'interazione di quattro corpi (almeno: stecca due bilie e il tavolo) con un margine di errore sufficiente a fargli intascare ricchi euro a fine partita, come la mettiamo?

Gli diamo la laurea honoris causa?


Citazione:
Le previsioni sul clima sono appunto previsioni, è probabile che ciò prima o poi accada ma non si può sapere esattamente

Dillo ad Al Gore

semplice
Inviato: 12/5/2007 1:47  Aggiornato: 12/5/2007 1:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2005
Da: dentro la mia testa
Inviati: 77
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
@torquemajo (e "normalizzatori" in genere)

scusami se te lo domando direttamente, magari lo hai già detto ma me lo sono perso... secondo te, quelle scie che formano griglie che diventano poltiglia innaturale coprendo il cielo, sono NORMALI, hanno un senso di essere lì, non mi devo porre delle domande e ricercare?

e poi tiri fuori l'MK-ultra?

fin da bambino passavo ore ad osservare il cielo ed ero affascinato in particolar modo dalle scie degli aerei; queste cose che ho adesso sulla testa quasi tutti i giorni non le avevo mai viste e chi mi dice che sono scie di condensazione o è in malafede o è cieco, per quanto mi riguarda.

quale/i sia/no il/gli scopo/i non sta a me nè a chi pone domande sulla questione dimostrarlo e ti confesso che anch'io mi domando per quale strano motivo i debunkers perdano così tanto tempo (e "faccia") a cercare di convincere altra gente che vedono muli volanti...

se cerchi risposte fai domande, non limitarti a denigrare i dubbi degli altri.

sei convinto che non servano a manipolare il clima? benissimo, ma da qui a pensare che non ci sia niente di strano ce ne passa...

http://www.livevideo.com/video/520D2403FFAE487CA9D287E26C37DF70/apu-for-chemtrail-use.aspx

rumenta
Inviato: 12/5/2007 2:00  Aggiornato: 12/5/2007 2:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sulla stessa pagina del link torvi molti brevetti che proclameno di fare la setessa cosa utilizzando i metodi e le sostanze + disparate.

evidentemente esistono molti modi per far piovere

Io conosco un pò di chinica e ho avuto a che fare con i brevetti...
1. la roba che questi brevettano non è poi semplicissima da sperimentare, per cui mi chiedo se questi abbiano poi fatto delle prove reali o abbiano semplicemente brevettato qlc che può essere possibile.


sono possibili entrambe le ipotesi, ma penso che abbiano ragionevoli certezze sul loro funzionamento se si sono presi la briga di brevettarli.
pensa che ci sono persino industrie che li sfruttano, questi brevetti....

2. Alcuni dei metodi esposti potrebbero funzionare ma una cosa è usare un pò di AgI per non far piovere sul centro di mosca (pochi Km quadrati) in occasione di un convegno internazionale, un'altra è utilizzarli in modo massivo su vaste zone.

certo, a me premeva solo evidenziare che si può fare.

La carbossimetilcellulosa, che è un polimero che assorbe fino a 200 volte il suo peso in acqua creando una gelatina, non si trova sugli alberi (a dispetto del nome...) e, nonostante sia uno dei polimeri igroscopici meno costosi, il suo impiego su vasta scala sarebbe mostruosamente costoso.

non per nulla sono i governi che se ne occupano
e non è detto che si tratti solo di sostanze per fare o non fare piovere......



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
manneron
Inviato: 12/5/2007 2:23  Aggiornato: 12/5/2007 2:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
non posso dire cosa siano le scie chimiche né se si facciano per fini positivi o negativi (riferito alla popolazione), ma alcune conclusioni certe si possono trarre:
1) che sono fatte per fini positivi per chi le produce (questo mi sembra incontestabile)
2) se fossero fatte per fini positivi nei riguardi della popolazione non vi sarebbero problemi a spiegarle pubblicamente.

quindi o sono fatte per fini assolutamente negativi per quel che ci riguarda oppure sono fatte per fini positivi ma con effetti collaterali che non si possono comunicare e che vengono ritenuti nel complesso compensati dai fini positivi. Ma non potendo dire alla popolazione ne ammazziamo qualcuno per salvarne molti allora si decide di tacere.

Comunque aspettiamo il nuovo partito democratico, poi ci daranno tutte le spiegazioni che vogliamo e ci coinvolgeranno maggiormente nella gestione della cosa pubblica. Viva Fassino!

ps: sento già un prurito dietro. che sia un troncetto o un fassino intero?

LaoTzu
Inviato: 12/5/2007 9:03  Aggiornato: 12/5/2007 9:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Prefettura di Ku stato di Chu provincia di Henan o forse Gouyang in Anhui o forse ...
Inviati: 672
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
La cosa più triste di quel filmato è l'animazione dell'aereo che trascina la cassetta di mele per disperdere il forse mah! probabile joduro d'argento.

Da questi passaggi fugaci e mattutini, da questi servizi così misurati si capisce bene quanto l'informazione sia fastidiosamente controllata e misurata all'angström.

Citazione:

roberto55 Inviato: 11/5/2007 15:10:35

Sia chiaro… non desidero certo che si riapra tutta la discussione.
E’ lì, stampata e luminosa.

Come ho detto sono più di 1000 post.
Non è facile nemmeno andare a cercare ogni singolo intervento.

Ho trovato questo, dove Blizzard, rispondendo a qualcuno, scrisse sul cloud seeding e sull’inseminazione delle nuvole a scopo di “sterilizzarle”:

“Te l'ho spiegato che il cloud seeding si pratica sulle singole nuvole e non può c'entrare con le scie lunghe decine o centinaia di km.
Te l'ho spiegato che non si possono produrre nuvole dal nulla perchè il vapore lo fornisce una corrente acensionale d'aria; quindi no aria che sale, no vapore, no condensazione, no nuvola, anche se insemini.

Potrei spiegartelo che quando la Nasa dice che le nuvole sono il fattore che "controlla" maggiormante il clima, significa che sono il fattore con il maggior numero di effetti perchè provocano pioggia, neve, grandine, nebbia, coprono il sole, assorbono radiazione infrarossa, emettono radiazione infrarossa.
Potrei di conseguenza spiegarti che affermare (giocando sui diversi significati in italiano e inglese del termine "controllare") che "poichè le nuvole "controllano" il clima, se si "controllano" le nuvole allora si "controlla" il clima" non ha alcun senso.

Tu allora mi tireresti fuori ancora una volta la "sparizione" della nuvola con i polimeri.
Potrei allora spiegarti che per far sparire una nuvoletta, un banale cumuletto di bel tempo, di quelli che si vedono solitari d'estate vicino ai monti, anche ammettendo (ma ci credo poco) un rapporto di assorbimento in peso di 2000 a 1, servirebbe qualche centinaio di kg di polimeri i quali dovrebbero poi comunque precipitare insieme alle tonnellate di acqua assorbite.
Ti lascio immaginare quante tonnellate di polimeri servirebbero per prosciugare una nube più estesa orizzontalmente e verticalmente.
E il tutto deve comunque necessariamente precipitare da qualche parte, o credi che sparisca per magia?”.

Trovo in particolare molto logico il ragionamento sul “… ma se prosciughi le nuvole coi sali di Bario… poi… il pappone che hai creato da qualche parte dovrà pur cadere, no?...”.

Infatti cade ... purtroppo ... e gli effetti si chiamano scrapie, BSE, lingua blu, sclerosi multipla, glioma ... etc.

Tutto qui

Roberto ci sono diverse castronerie in questo vostro trattatello scientifico.
Ma a prescindere, il punto smarrito è che le scie chimiche col controllo delle nuvole c'entrano quanto l'informazione con Emilio Fede.

Sto quieto a non far nulla, arriva la primavera e l'erba cresce rigogliosa.
FOTO
Linucs
Inviato: 12/5/2007 12:08  Aggiornato: 12/5/2007 12:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
"Ciao raga, ziocantante! Una domanda!! Nel thread sul voto mi dovevo fidare dei rappresentanti democratici e dell'informazione della televisione pubblica, che garantisce il pluralismo al contrario di quella privata! Qui invece mi pare di capire che devo diffidare!!! Cosa devo fare??? Ziocantastorie che casino!!! Mi sa che aspetto il terzo thread!"

argon
Inviato: 12/5/2007 14:06  Aggiornato: 12/5/2007 14:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 287
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Sul sito della nasa dicono che le scie si formano sopra gli 8000 metri, sotto i -40° ti temperatura.

Per chi vuole informarsi vada su sciechimiche.org o altri mille siti dedicati, dove si trovano molti più documenti che qui.

Per chi è veramente interessato ovviamente.

« La sovranità sovrannazionale di banchieri mondiali ed un’èlite intellettuale è preferibile all’autodeterminazione praticata nei secoli passati»
( David Rockefeller)
sagada
Inviato: 13/5/2007 3:04  Aggiornato: 13/5/2007 3:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2006
Da:
Inviati: 114
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
sara ma che io mi ricordi i russi il sistema x nn far piovere lo avevono pubblicizato da tempo.....le scie chimiche sono ben altro

-"Pillola azzurra: fine della storia, domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai; pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio" .
what
Inviato: 18/5/2007 23:32  Aggiornato: 18/5/2007 23:32
So tutto
Iscritto: 18/5/2007
Da:
Inviati: 1
 Re: Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
...ma Marx cosa c'entra in tutto ciò?


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA